INDICE:

  1. Cos'è "BitTorrent"?
  2. Guida minima.
  3. Guida approfondita per Azureus.


Home Page Luogocomune | Home Page download "Inganno Globale"


1) Cos'è "BitTorrent"?


"BitTorrent" è un recente protocollo per scaricare file dalla rete: la sua particolarità è di permettere il download da tutti gli utenti che stanno condividendo un certo file, velocizzando cosė di molto l'operazione anche per chi non possedesse una banda larga. Di seguito, due guide utili a scaricare il film-inchiesta "Inganno Globale" tramite questo protocollo. Al solito, per impratichirsi nell'uso si consiglia di provare e riprovare.

Per usare il protocollo BitTorrent è necessario un programma (client) da far funzionare sul proprio pc. Scaricatolo ed installato, in esso si dovrà aprire uno specifico file ".torrent" (l'estensione dei file creati per funzionare con tale protocollo) che Vi connetterà all'indirizzo web del server su cui gira un programma, detto "tracker", che al pari d'una centralina fornirà in automatico il file da scaricare e ne coordinerà la condivisione tra i vari utenti connessi. Più ce ne sono contemporaneamente online, più sorgenti saranno disponibili per il download, dunque si raccomanda d'aiutarsi a vicenda tenendo il client acceso finchè si può.

Esistono vari client BitTorrent da scaricare gratuitamente; di seguito alcuni dei più noti:

Tutti presentano aspetti in comune: supportano il linguaggio italiano e presentano procedure di configurazione e download molto simili. Perciò si è scritta prima una guida minima impostata sullo specifico client chiamato "BitTorrent" ma in generale valido anche per gli altri, e poi per i meno esperti una più dettagliata cucita sul client più "ostico", cioè Azureus.

Torna all'indice.



2) Guida minima.


Il client BitTorrent è il più semplice da installare ed usare: ecco dunque i passaggi principali per poter avviare il download di "Inganno Globale".


2.1. Scaricare ed installare il client.

Aprire la pagina di download del client BitTorrent: http://www.bittorrent.com/download.html.
Scegliete la "Latest Release" per il Vostro OS e premete il link "Download" a destra.
Nella pagina che si apre, clickate sull'icona di download o sulla scritta "Download Now".
Comparirà una pagina con: "You are being redirected to a third-party download site for (Versione scelta)" e dopo pochi secondi, in automatico, la finestra di salvataggio del file.
Selezionare la cartella di salvataggio del file, premere "OK" e attendete il download.

Sul Vostro computer: avviare l'installazione del client facendo doppio click col mouse sul file appena scaricato.
Scegliere dal menù a tendina la lingua preferita; poi selezionare "Default Install" e premere "Install". Attendere finche non compare la finestra "BitTorrent Setup Complete". Ora il client è installato e pronto per l'uso.

Torna all'indice.



2.2. Procurarsi il file ".torrent".

Nel Vostro browser internet, immettere l'indirizzo: http://www.luogocomune.net/site/modules/mydownloads/singlefile.php?lid=102.
Si aprirà una pagina, cliccare su "Inganno Globale(torrent)", nella finestra di download file: selezionare "Salva su Disco". Scegliere la cartella di salvataggio e premere "OK".
Ora il file "ig-rev3.torrent" è salvato nel Vostro computer.

Torna all'indice.



2.3. Scaricare il file "Inganno Globale".

Aprire il client BitTorrent: in alto a sinistra noterete un pulsante "Aggiungere" con simbolo "+" verde.
Premetelo, si aprirà una finestra di dialogo in cui inserire il file ".torrent". Ora vi sono tre strade per avviare il download finale, la terza è la più immediata e semplice:
  1. Premere il pulsante "Sfoglia", cercare il ".torrent" appena salvato nella cartella del proprio computer: Vi sarà chiesto d'indicare una cartella in cui salvare "ig-rev3.avi" (il file di "Inganno Globale"), il download comincerà subito.
  2. Nella casella, inserite direttamente l'indirizzo web del file ".torrent": metodo che non necessita del salvataggio del ".torrent" sul computer di cui al punto 2.2.; qui invece il client va a cercarselo direttamente, lo apre e avvia il download di "Inganno Globale" non appena avrete selezionato una cartella di salvataggio.
  3. Usando solo FireFox, senza previa apertura di BitTorrent: dal proprio browser internet, clickare sul link del ".torrent" (http://http://www.luogocomune.net/site/modules/mydownloads/visit.php?cid=16&lid=102) e FireFox aprirà una finestra di dialogo in cui chiede con quale applicazione aprire il file; selezionare "BitTorrent" (dovrebbe essere già selezionato in automatico) e confermare. Si aprirà il client "BitTorrent" ed il download di "Inganno Globale" inizierà.
ATTENZIONE: il file "ig-rev3.avi" pesa 573 Mb, dunque assicurarsi di avere spazio sufficiente nella partizione che contiene la cartella di salvataggio!

Torna all'indice.



2.4. Accelerare il download.

Scaricato "Inganno Globale", i download di altri utenti saranno di molto velocizzati se terrete acceso il Vostro client BitTorrent con il file "ig-rev3.torrent" ancora presente nella finestra principale. Basterà non toccare nulla, anche nel caso si spenga il computer: al prossimo riavvio il file ritornerà in posizione per l'upload. Scegliendo "Visualizza" e poi "Dettagli", comparirà un campo in cui si mostrano i dati istantanei del traffico. Se alla voce "Tasso di upload totale" il valore è diverso da zero, qualcuno sta scaricando "Inganno Globale" anche da Voi.

Poichè ciò che si sta scaricando è un file diviso in tanti pacchetti spediti uno alla volta, è un pregio del protocollo BitTorrent il poter scaricare sia da chi non ha ancora completato il download ("leecher") ma ne possiede una percentuale maggiore della Vostra, sia da chi lo ha già terminato ("seed").

ATTENZIONE: per garantire la condivisione bisogna lasciare il file nella cartella dove è stato salvato! Altrimenti, al riavvio di BitTorrent ricomincerete daccapo il download poichè il client non vedrà alcun file nella cartella originaria! 

Torna all'indice.



2.5. Configurazioni di client e firewall.

Per chi usa Firefox: appena il client BitTorrent è installato, il Firewall lo include tra le eccezioni. Se cosė non fosse, andare in "Connessioni di Rete" e selezionare "Modifica impostazioni Windows Firewall"; nella finestra che si apre scegliere "Eccezioni" e spuntare il riquadro a sinistra di "BitTorrent", poi premere "OK" (vedi paragrafo 3.5., Fig. 3.19).

BitTorrent è un client molto semplice nella grafica e nelle opzioni; eventuali suggerimenti sulla configurazione dello stesso sono reperibili alla pagina web che si apre premendo "Guida" sulla barra dei pulsanti del client, scegliendo poi la voce "FAQ". Per altri link utili alla configurazione od al settaggio del Firewall, si veda il paragrafo 3.6.

Torna all'indice.



3) Guida approfondita per Azureus.


Azureus è un client che funziona su vari sistemi operativi (OS) e richiede a monte l'installazione del software Java sul proprio pc: lo si può scaricare ed installare gratuitamente da questo sito: http://www.java.com/it/download/index.jsp.



3.1. Procurarsi il client "Azureus".

Aprire il sito: http://azureus.sourceforge.net/.
Nel riquadro "Get Azureus", premere il link "Download Azureus".


Fig. 3.1

La pagina che si apre presenta vari riquadri:
 


Fig. 3.2

  1. Link da premere per scaricare l'ultima versione, (solo per OS Microsoft Windows).
  2. Link diretto al download del software Java indispensabile per poter usare Azureus.
  3. Per chi non usasse Microsoft Windows, premendo quel link la pagina aggiungerà l'ultima versione di Azureus anche per tutti gli altri OS disponibili.

Poichè Windows è l'OS più diffuso, proseguiamo con la guida illustrata per tale scelta. Il link conduce alla pagina dei Mirror, cioè una serie di server allocati in diverse nazioni dai quali sarà possibile avviare il download . Eccone di seguito l'elenco:


Fig. 3.3

Dopo aver selezionato quello più vicino alla propria località, premere "Download" nella riga corrispondente. Apparirà una pagina col seguente messaggio:


Fig. 3.4

In questa pagina Vi si avverte che entro pochi secondi, senza toccare nè premere alcunchè, si dovrebbe aprire automaticamente la seguente finestra di download per avviare la trasmissione del file.


Fig. 3.5

Spuntare la casella "Salva su disco", poi premere il pulsante "OK". Attendere che il download sia terminato (il file pesa 8,39 Mb), poi verificare che nella cartella di destinazione sul proprio computer compaia il file in questione:


Fig. 3.6

Torna all'indice.



3.2. Installare il client.

Innanzitutto, allontanare dai pressi del Vostro computer ogni forma vivente di sesso femminile, onde evitare l'arresto critico di tutto ciò che funziona con algoritmi logici.
Bene; adesso fare doppio click col mouse sul file che compare in Fig. 3.6, si avvierà la procedura di installazione del client sul Vostro computer:


Fig. 3.7

Leggere i termini di utilizzo (non lo fa nessuno, fidatevi...) e, in caso di assenso, premere "I Agree": l'installazione procederà col seguente passo:


Fig. 3.8

Qui Vi si chiede quali componenti installare: la prima è il client in esame, dunque è indispensabile; salvo particolari esigenze, lasciare spuntate tutte e tre le opzioni (a fianco potete leggere la descrizione di ciascuna, quando vi sovrapponete il mouse come in figura), e premere "Next" per andare avanti:


Fig. 3.9

Ora si chiede dove, nel Vostro computer, desiderate installare il client. Un percorso standard già compare in automatico, altrimenti scegliete la cartella preferita col pulsante "Browse". Attenzione alle scritte: "Space Required" e "Space Available": la prima indica lo spazio occupato dal client sul computer, la seconda quanto ne avete a disposizione nella partizione scelta per installarlo (in Fig. 3.9 è "C:/"). Se tutto è a posto, premere "Install" e attendere fino a che non compare il messaggio:


Fig. 3.10

Che indica l'installazione completata in modo corretto. Premere dunque "Next".


Fig. 3.11

Questa è una finestra conclusiva: se si vuole avviare subito Azureus, spuntare la casella, poi premere "Finish".

Torna all'indice.



3.3. Procurarsi il file ".torrent".

Aprire l'indirizzo web: http://http://www.luogocomune.net/site/modules/mydownloads/visit.php?cid=16&lid=102 (il file "ig-rev3.torrent" è appunto il ".torrent" che serve per collegarsi al tracker e scaricare "Inganno Globale"). Si aprirà una pagina web vuota e in automatico dovrebbe subito apparire la seguente finestra di dialogo:


Fig. 3.12

Spuntare la casella "Salva su disco", poi "OK". Cercando nella propria cartella di salvataggio, lo si dovrebbe trovare accanto al precedente.
(Per chi ha già installato il client: scegliere "Aprilo con", e tramite il pulsante "Sfoglia" selezionare l'eseguibile Azureus.exe, poi premere "OK" e il file di Inganno Globale apparirà già pronto per il download; basterà premere il triangolo verde "Play" posto nella barra dei pulsanti del browser di Azureus.)


Fig. 3.13

Il file torrent ora è conservato nel Vostro computer.

Torna all'indice.



3.4. Scaricare il file "Inganno Globale".

Per avviare il download di "Inganno Globale" aprire il client Azureus e, nel browser che comparirà, premere "File", poi "Apri" ed ancora "File Torrent".


Fig. 3.14

Si aprirà un'altra finestra di dialogo in cui scegliere quale torrent aprire (nel caso se ne possieda più d'uno):


Fig. 3.15

  1. Premere "Aggiungi File": si aprirà una finestra in cui selezionare la cartella che contiene il torrent, cioè quella mostrata in Fig. 3.13. Selezionare il file torrent con un click del mouse, assicurarsi che il suo nome appaia nella casella "Nome File", poi premere "Apri". Si vedrà comparire il file "ig-rev3.avi" nel campo cerchiato di Fig. 3.15. Questo è il file del film inchiesta "Inganno Globale" che si sta per scaricare.
    
    
    Fig. 3.16
    
    
  2. Selezionare la cartella, sul proprio computer, in cui si vuol salvare il file "Inganno Globale". Premendo "Sfoglia" si aprirà una finestra identica a quella mostrata in Fig. 3.16. Attenzione: il file pesa 573 Mb, quindi assicurarsi di avere spazio a sufficienza nella partizione scelta!
  3. Infine, premere il pulsante "OK".

A questo punto, il download comincerà, e il browser si presenterà in questo modo:


Fig. 3.17

Nella cartella "Miei Torrents" appaiono le caratteristiche del download in corso: nome del file, dimensioni, quantità scaricata, velocità di download, tempo rimasto al termine etc...
Lavoce "Salute" se evidenziata sovrapponendovi il mouse, indica eventuali problemi riscontrati nel download. L'icona con la mano regge una sfera che all'inizio è gialla, ma se va tutto bene dopo qualche secondo diviene verde o blu (a seconda del numero di "seed"). Se si seleziona con un click del mouse il file che si sta scaricando, verranno attivati i pulsanti nella barra superiore:


Fig. 3.18

I due cerchiati servono rispettivamente per interrompere o cancellare il download del file selezionato. E' possibile sospendere un download per riprenderlo in un secondo momento: alla riapertura del client basterà selezionare di nuovo quel file e premere il pulsante verde "play".

Scaricato "Inganno Globale", i download di altri utenti saranno di molto velocizzati se terrete acceso il Vostro client Azureus con il file ancora presente nella finestra "Miei Torrents" di Fig. 3.17. Basterà non toccare nulla, anche nel caso si spenga il computer: al prossimo riavvio il file ritornerà in posizione per l'upload. Poichè ciò che si sta scaricando è un file diviso in tanti pacchetti spediti uno alla volta, è un pregio del protocollo BitTorrent il poter scaricare sia da chi non ha ancora completato il download ("leecher") ma ne possiede una percentuale maggiore della Vostra, sia da chi lo ha già terminato ("seed").

ATTENZIONE: per garantire la condivisione bisogna lasciare il file nella cartella dove è stato salvato! Altrimenti, al riavvio di Azureus ricomincerete daccapo il download poichè il client non vedrà alcun file nella cartella originaria! 

Torna all'indice.



3.5. Configurare il firewall.

Poichè per poter scambiare file è necessario che altri utenti si colleghino al vostro pc, è bene impostare il firewall in modo da lasciar passare le applicazioni che si vogliono collegare alla porta utilizzata da Azureus. Tale impostazione va fatta dopo aver installato Azureus e prima di aver avviato il download di "Inganno Globale".
Andare in "Pannello di controllo", "Connessioni di Rete" e selezionare "Modifica impostazioni Windows Firewall"; nella finestra che si apre scegliere "Eccezioni" e spuntare il riquadro a sinistra di "Azureus", poi premere "OK".


Fig. 3.19

Per chi invece usasse altri programmi di firewall (come Norton Security o ZoneAlarm...), è necessario impostarli affinchè permettano il download. Seppur con passaggi diversi a seconda del programma, l'intervento è simile a quello descritto in Fig. 3.19: comandare che ad Azureus sia consentito l'accesso alle porte. Si veda dunque la Guida propria del programma specifico.

In Azureus, scegliendo la voce "Strumenti", poi "Configurazione", si accede alla finestra delle impostazioni:
 


Fig. 3.20

La "porta di ascolto (ingresso)" è quella usata dal client Azureus per gestire il download. Il valore che leggete in Fig. 3.20 è inserito in automatico dal computer ma nel caso non dovesse funzionare, premere il link "Scelta di una buona porta" che rimanda ad una pagina d'istruzioni. Ricordarsi poi di impostare il firewall in modo che lasci aperta la porta selezionata.
Analoghi link di supporto sono contenuti nelle varie altre voci di configurazione a sinistra della finestra.

Al termine dei settaggi, ricordarsi sempre di premere "Salva" (pulsante in basso a sinistra) prima di chiudere la finestra delle configurazioni.

Torna all'indice.



3.6. Link utili.

Dalla barra dei pulsanti di Azureus, scegliere "Aiuto" e selezionare la voce "FAQ", si aprirà la pagina web del manuale in inglese.
Cos'è il protocollo "BitTorrent": http://www.raulken.it/Bittorrentfile-help.html.
Come ottimizzare la velocità di download del client: http://garret.wordpress.com/2006/06/27/ottimizzare-la-velocita-di-download-con-bittorrent/.
Come configurare Azureus: http://www.speedblog.net/archives/2005/11/26/configurare-azureus/.
Primi passi con Azureus, guida pratica in italiano: http://www.p2pforum.it/forum/showthread.php?t=61498.
Plugin per Azureus: http://www.speedblog.net/archives/2006/05/03/migliori-plugin-azureus/.
Configurazione del Firewall su Windows OS + SP2: http://www.microsoft.com/italy/windowsxp/using/security/internet/sp2_wfexceptions.mspx.

Torna all'indice.


Home Page Luogocomune | Home Page download "Inganno Globale"