Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE

ATTENZIONE: Chiunque voglia scrivere su Luogocomune è pregato di leggere prima QUESTO AVVISO (aggiornato 01.11.07)



Indice del forum Luogocomune
   Storia, Arte & Cultura
  Archeologia alternativa

Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi

 

 Vai alla fine   Discussione precedente   Discussione successiva
<1...22232425
  •  Vota discussione
      Vota questa discussione
      Eccellente
      Buona
      Discreta
      Scadente
      Terribile
Autore Discussione Votata:  7 Voti
  •  Nomit
      Nomit
Re: Archeologia alternativa
#721
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 4/1/2011
Da
Messaggi: 1549
Offline
Secondo voi di che razza era Akhenaton? O meglio, quale razza gli si avvicina di più?
Inviato il: 27/5/2015 16:41
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Ghilgamesh
      Ghilgamesh
Re: Archeologia alternativa
#722
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 27/10/2005
Da
Messaggi: 3001
Offline
Azz, mi ero dimenticato de sto topic!

Partiamo dalla frase illuminante di heis:

Citazione:
The moon, however, is dry, cool and mostly rigid, like a chunk of stone or iron. So moonquakes set it vibrating like a tuning fork. Even if a moonquake isn't intense, "it just keeps going and going," Neal says. And for a lunar habitat, that persistence could be more significant than a moonquake's magnitude


Traduciamo la parte interessante:

"La luna, però, è secca, fresca e soprattutto rigida, come un pezzo di pietra o di ferro"

Perchè? Per quale motivo il freddo dovrebbe far comportare la pietra come ferro?
Qualcuno ha mai replicato la cosa sulla terra?
Non dovrebbe essere difficile, l'hanno fatto pure per l'orma i might buster.
Sai, se uno mi dice che in particolari condizioni la pietra risuona come il ferro ... io, da mente scientifica chiedo: farma! fammelo vedè!

Te da credente, te sembra plausibile ...

Citazione:
Che è un'ottima spiegazione del fenomeno, molto più precisa e puntuale dell'ipotesi "Luna cava", che NON spiega come mai la Luna non collassi su sé stessa per effetto della pressione gravitazionale.


Anche qui, come al solito, dai per scontate cose che scontate non sono ... come chiedere a un progettista come mai un grattacielo non cade essendo "cavo"... visto che se le montagne fossero cave crollerebbero.
Già come domanda è stupida ... in più non sai manco come si comporta la gravità a certe pressione e ... vabbè, questa accezione sarebbe troppo per te, ci ha provato Calvero a spiegartela invano, te faccio bastà la prima ^__^

Citazione:
E ancora: perché assimili l'effetto risonante di una campana con quello di una ipotetica Luna cava?


E poi dopo st'altra domanda inutile, parte il pistolotto ... che RISUONI non lo dico io, lo dice la nasa, a me non risulta che un blocco di pietra abbia simili comportamenti e finchè nessuno mi dimostrerà il contrario, spero mi perdonerai se rimango delle mie idee.


p.s. Nomit qualche input in più o dobbiamo andare per fede? Che in quel caso ti lascio rispondere da Heis ^__^
Inviato il: 27/5/2015 17:02
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Nomit
      Nomit
Re: Archeologia alternativa
#723
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 4/1/2011
Da
Messaggi: 1549
Offline
Citazione:

Ghilgamesh ha scritto:
p.s. Nomit qualche input in più o dobbiamo andare per fede? Che in quel caso ti lascio rispondere da Heis ^__^
I membri di quale gruppo etnico assomigliano di più ad Akhenaton?




Gli occhi sono chiaramente asiatici/amerindi/capoidi. Il volto però non è né asiatico né africano. Resta fuori il tipo amerindio




Oppure era semplicemente un europoide con gli occhi a a mandorla?
Inviato il: 27/5/2015 21:33
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Marzo
      Marzo
Re: Archeologia alternativa
#724
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 8/4/2008
Da
Messaggi: 242
Offline
https://www.youtube.com/watch?v=PnwHySVVnn4

Archeoastronomia Inca: Machu Picchu e i suoi allineamenti
_________________
In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
Inviato il: 12/6/2015 16:35
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Marzo
      Marzo
Re: Archeologia alternativa
#725
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 8/4/2008
Da
Messaggi: 242
Offline
_________________
In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
Inviato il: 21/6/2015 13:20
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ahmbar
      ahmbar
Re: Archeologia alternativa
#726
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 25/3/2007
Da Milano
Messaggi: 1785
Offline
Una notizia che, se validata da ricerche archeologiche, aggiungera' l'ennesima conferma alla teoria dell'ing Barbiero circa la presenza in Antartide di una antica civilta'


Se quelle formazioni sotto al ghiaccio fossero piramidi, bisognerebbe riscrivere tutta la storia dell’umanità, perché questa scoperta porterebbe indietro le lancette della storia di molte migliaia di anni, dato che ci sarebbe una incongruenza tra la datazione della grande Piramide di Cheope - che secondo l’archeologia classica risale al 2570 a.C. – e il fatto che il continente Antartico è coperto dai ghiacci da molto più tempo.

http://ilnavigatorecurioso.myblog.it/2013/05/12/piramidi-sotto-il-polo-sud-l-antartide-come-l-egitto/










_________________
Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Inviato il: 2/7/2015 16:17
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Fabrizio70
      Fabrizio70
Re: Archeologia alternativa
#727
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 18/5/2006
Da Roma
Messaggi: 3721
Offline
Citazione:
Una notizia che, se validata da ricerche archeologiche,


Visoko II - The Revenge

...soon on these screens
_________________
Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Inviato il: 3/7/2015 20:03
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  polaris
      polaris
Re: Archeologia alternativa
#728
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 12/9/2012
Da Tlön
Messaggi: 1640
Offline
_________________
Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
Inviato il: 31/7/2015 23:15
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  polaris
      polaris
Re: Archeologia alternativa
#729
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 12/9/2012
Da Tlön
Messaggi: 1640
Offline
Graham Hancock ha scritto il seguito di "Impronte degli Dei", intitolato "Magicians of the Gods".





_________________
Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
Inviato il: 13/9/2015 21:14
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Giano
      Giano
Re: Archeologia alternativa
#730
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 18/3/2011
Da
Messaggi: 1424
Offline
E' una specie di OT perchè di alternativo non c'è nulla, ma non sapevo dove postarlo...

Tradotto un verso sconosciuto dell’Epopea di Gilgamesh.
(Articolo de "Il fatto storico")

"Un accordo fortuito tra il museo della città di Sulaymaniyah, in Iraq, e un trafficante di antichità, ha gettato nuova luce su una delle storie più famose mai scritte: “L’epopea di Gilgamesh”.
La nuova scoperta, una tavoletta d’argilla, rivela un “capitolo” precedentemente sconosciuto del poema epico, originario dell’antica Mesopotamia.
(...)
«La nuova tavoletta continua dove altre fonti si fermano. Apprendiamo che la Foresta dei cedri non è un luogo di radure serene e quiete. È piena di uccelli rumorosi e cicale, mentre le scimmie urlano e gridano sugli alberi», ha spiegato George a Live Science.

Il mostruoso Humbaba tratta la cacofonia dei rumori della giungla come se fosse una sorta di intrattenimento, «come Re Luigi ne Il libro della giungla», dice George. Una tale, vivida descrizione dei paesaggi naturali è «molto rara» nella poesia narrativa babilonese, ha aggiunto.

Altre linee ritrovate del poema confermano i dettagli di altre parti dell’opera. Per esempio, mostra che Enkidu e Humbaba erano amici d’infanzia e che, dopo l’uccisione del gigante, gli eroi della storia sono pieni di rimorsi, almeno per aver distrutto la splendida foresta.
«Gilgamesh e Enkidu tagliarono i cedri per poi tornare a Babilonia, e il nuovo testo reca una linea che sembra esprimere il riconoscimento di Enkidu che aver distrutto la foresta è una cattiva cosa, e farà arrabbiare gli dèi», dice George.
Come la descrizione della foresta, questo tipo di consapevolezza ecologica è molto rara nella poesia antica.

La tavoletta, ora ripulita dal fango e totalmente tradotta, è oggi in mostra al museo di Sulaymaniyah. Uno studio su queste scoperte è stato pubblicato nel 2014 sul Journal of Cuneiform Studies."

Link all' articolo: http://ilfattostorico.com/…/tradotto-un-verso-sconosciuto…/…

Link alla traduzione dell' Epopea di G.: http://www.homolaicus.com/sto…/antica/gilgamesh/tavola_1.htm

Link alla presentazione completa dell' opera: http://www.homolaicus.com/storia/antica/gilgamesh/
Inviato il: 5/10/2015 17:34
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ahmbar
      ahmbar
Re: Archeologia alternativa
#731
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 25/3/2007
Da Milano
Messaggi: 1785
Offline
Si discuteva tempo fa' della teoria di Barbiero, che sostiene nel suo /Una civilta' sotto ghiaccio che un'asteroide o una cometa hanno messo fine alla civita' precedente la nostra ca 12.500 anni fa'

Come e' sempre successo dal lontano anno della pubblicazione, ogni progresso nelle conoscenze scientifiche ha sempre dimostrato la bonta' della sua intuizione, fornendo ulteriori informazioni a conferma che effettivamente qualcosa di drastico aveva interrotto e cambiato per sempre la vita come era allora conosciuta

Una delle obiezioni principali alla sua teoria era che avrebbero dovuto trovarne il cratere o, perlomeno, gli effetti (iridio etc), mentre esistevano le sole prove indiziarie che Barbiero ha riassunto nel suo libro

La "pistola fumante" del luogo di impatto del corpo celeste manca ancora ( continuo a pensare che sia in mare), ma che sia caduto ora non e' piu' in dubbio
http://www.ilnavigatorecurioso.it/2013/08/07/una-cometa-e-caduta-sul-nostro-pianeta-129-mila-anni-fa/

http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-2383733/A-comet-DID-wipe-North-American-prehistoric-humans-Ice-core-data-suggests-cosmic-impact-killed-Clovis-people.html

Questi ricercatori dicono sia in Quebec

Secondo lo studio pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS), il corpo celeste colpì il Quebec, sollevando una pioggia di roccia fusa bollente lungo la costa atlantica del Nord America.


http://www.ilnavigatorecurioso.it/2013/09/04/limpatto-di-13-mila-anni-fa-con-una-meteora-ha-innescato-linizio-della-civilta/





Spero di riuscire a vedere nel prossimo futuro la conferma finale del lavoro dell'ammiraglio, quella che per Fabrizio70 sarebbe solo
Visoko II - The Revenge :
il ritrovamento di resti archeolocici in Antartide
_________________
Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Inviato il: 6/10/2015 13:22
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ahmbar
      ahmbar
Re: Archeologia alternativa
#732
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 25/3/2007
Da Milano
Messaggi: 1785
Offline
Una serie di immagini che ci stanno fornendo i satelliti confermano che i nostri ante-antenati avevano dimestichezza col volo, perche' stanno rivelando un po' ovunque immagini scolpite nella terra che solo da una notevole altezza e' possibile scorgere nella loro complessita', denominate geoglifi


La piu' emblematica di queste immagini fa' diventare le linee di Nazca un gioco da ragazzi, in quanto a difficolta' di realizzazione e di effetto finale, il volto di Medicine hat




Scoperto per caso nel 2006 da una persona che stava cercando di orientarsi per trovare il cantiere dove lavorava il figlio (si riconoscono la strada e lo spiazzo, largo diversi km), il volto di Medicine hat e' diventato in breve un'icona dei petroglifi

Si possono infatti riconoscere non solo i tratti del volto, ma anche il collo, le spalle ed il copricapo rituale indossato dagli sciamani, denominato "medicine hat", realizzato utilizzando una serie di colline le cui dimensioni ed ombre ci regalano questo incredibile spettacolo tridimensionale




Esiste ovviamente la possibilita' che sia solo uno scherzo della natura o del cervello, che tende a riconoscere immagini anche dove non ci sono, ma la nitidezza dei particolari e l'effetto finale di straordinaria somiglianza ad un nativo americano del luogo sembrano escludere la spiegazione piu' semplice

A poca distanza dal petroglifo si trova un insediamento indigeno la cui origine si perde nella notte dei tempi, ma dal nome emblematico: medicine hat



THE ANCIENT GEOGLYPHS
of Medicine Hat, Canada
http://www.thefaramfoundation.com/medicinehatcanada.htm
_________________
Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Inviato il: 15/10/2015 12:00
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Floh
      Floh
Re: Archeologia alternativa
#733
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 13/12/2009
Da Milano
Messaggi: 1056
Offline
@ ahmbar

Non riesco a trovare immagini che mostrino la forma del copricapo rituale (il medicine hat).
Confrontarne una con le forme delle rocce può essere utile per farsi un'idea più precisa della effettiva rassomiglianza.
Puoi postarne una per favore?
_________________
Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)
Inviato il: 15/10/2015 14:11
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Suspiria
      Suspiria
Re: Archeologia alternativa
#734
Mi sento vacillare
Iscritto il: 7/11/2011
Da
Messaggi: 426
Offline
Ma coordinate precise ci sono? Perchè vicino alla cittadina di Medicine Hat non vedo nulla con google maps di tutto ciò.
Inviato il: 15/10/2015 14:57
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  polaris
      polaris
Re: Archeologia alternativa
#735
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 12/9/2012
Da Tlön
Messaggi: 1640
Offline
Suspiria
Citazione:
Ma coordinate precise ci sono? Perchè vicino alla cittadina di Medicine Hat non vedo nulla con google maps di tutto ciò.
Le coordinate sono:

50 0 38.20N 110 6 48.32W

Ecco il presunto geoglifo, che se illuminato diversamente, come la famosa faccia di Marte, smette di perdere tutta quella misteriosa simmetria per tornare ad essere una roccia naturale.
_________________
Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
Inviato il: 15/10/2015 15:28
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Suspiria
      Suspiria
Re: Archeologia alternativa
#736
Mi sento vacillare
Iscritto il: 7/11/2011
Da
Messaggi: 426
Offline
Visto. Boh, prima mi rimandava solo al paese con la ricerca delle coordinate.

Per caso anche qui qualcosa ricorda la stessa faccia: 50.1424788,-110.3126446,776

Gioco di ombre, rilievi e vegetazione.
Inviato il: 15/10/2015 16:11
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ahmbar
      ahmbar
Re: Archeologia alternativa
#737
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 25/3/2007
Da Milano
Messaggi: 1785
Offline
[email protected]
Non riesco a trovare immagini che mostrino la forma del copricapo rituale (il medicine hat). Confrontarne una con le forme delle rocce può essere utile per farsi un'idea più precisa della effettiva rassomiglianza.


Con quel nome si indicavano i copricapi ornatii di piume utilizzati dagli sciamani, e che io sappia non esiste una sola forma




Questo e' cio' che mi e' uscito ricercando "alberta ancient american indians medicine hat"




Ma aldila' del copricapo, rimangono il volto, il collo e le spalle a raccontarci della straordinaria somiglianza con i tratti i degli indigeni locali


Magari con qualche anno di meno dell'esempio che ho trovato



[email protected]
Ecco il presunto geoglifo, che se illuminato diversamente, come la famosa faccia di Marte, smette di perdere tutta quella misteriosa simmetria per tornare ad essere una roccia naturale.

Ho aperto il link che hai indicato, ma non mi sembra proprio che perda quella misteriosa simmetria per tornare ad essere una roccia naturale., il volto resta perfettamente distinguibile, dettagli compresi

E comunque credo che qualunque monumento, studiato per essere visto in una determinata posizione per rendere al meglio l'effetto tridimensionale, perda qualcosa ( o anche molto) se si varia il punto di osservazione



La ricerca satellitare e' stata per decenni ad uso esclusivo degli eserciti, solo negli ultimi anni si e' iniziato anche un lavoro di studio archeologico, che sta dando risultati eccezionali grazie alle nuove tecniche di analisi pancromatiche e multispettrali, sempre in grado di rilevare le "impronte" che gli antichi siti hanno lasciato sul terreno

Nel prossimo futuro ne vedremo delle belle
_________________
Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Inviato il: 15/10/2015 19:24
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  polaris
      polaris
Re: Archeologia alternativa
#738
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 12/9/2012
Da Tlön
Messaggi: 1640
Offline
@ahmbar, tranquillo, non è mia intenzione fare sempre lo scassapalle, solo che questa cosa mi sembra poco credibile. Se con Google Maps ruoti l'immagine la testa indiana scompare; prova a farlo con le piramidi e vediamo se spariscono anche loro.

Utilizzando i potenti mezzi di Google Earth ho scoperto che il geoglifo è conosciuto come Badlands Guardian. I locali lo conoscono anche come Indian Head, ma guarda un po'...
_________________
Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
Inviato il: 15/10/2015 20:01
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Marauder
      Marauder
Re: Archeologia alternativa
#739
Mi sento vacillare
Iscritto il: 8/9/2013
Da
Messaggi: 866
Offline
Comunque chi ha aggiunto l'auricolare dell i-pod è un genio
_________________
You'll not see this coming.
Inviato il: 15/10/2015 21:59
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Fabrizio70
      Fabrizio70
Re: Archeologia alternativa
#740
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 18/5/2006
Da Roma
Messaggi: 3721
Offline
Citazione:
Questo e' cio' che mi e' uscito ricercando "alberta ancient american indians medicine hat"


La parola chiave non è hat ma headdress (headresses al plurale ) , in ogni caso il nome della cittadina deriva dalla tribù dei puzzolenti piedi neri



Canada

Citazione:
A Blackfoot medicine head-dress. [The Blackfeet are a plains people who ranged the prairies along the Bow River, Alberta].


Citazione:
E comunque credo che qualunque monumento, studiato per essere visto in una determinata posizione per rendere al meglio l'effetto tridimensionale, perda qualcosa ( o anche molto) se si varia il punto di osservazione


Più che il punto di osservazione è variata la data dell'immagine , quella ripresa da te è del 2002 con copyright DigitalGlobe , quella attuale è del 2012 con copyright S. Alberta MD s and counties .
_________________
Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Inviato il: 15/10/2015 22:35
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Falchetto
      Falchetto
Re: Archeologia alternativa
#741
Mi sento vacillare
Iscritto il: 28/12/2005
Da Milano
Messaggi: 438
Offline
Io sta Indian head la guardo e la riguardo... secondo me è una formazione naturale.

Non è la testa che non mi convince, ma l'impossibilità di "imitare" l'erosione del suolo così bene.

Oppure è stata scolpita deviando il corso dei fiumi... ancora più pazzesco, e quanto tempo ci vuole?
Inviato il: 16/10/2015 0:06
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Falchetto
      Falchetto
Re: Archeologia alternativa
#742
Mi sento vacillare
Iscritto il: 28/12/2005
Da Milano
Messaggi: 438
Offline
Citazione:

Marauder ha scritto:
Comunque chi ha aggiunto l'auricolare dell i-pod è un genio


Ahahahahah vero!
Inviato il: 16/10/2015 13:29
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Floh
      Floh
Re: Archeologia alternativa
#743
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 13/12/2009
Da Milano
Messaggi: 1056
Offline
@ ahmbar

Grazie.
Comunque, se posso esprimere la mia modesta opinione, questa storia del medicine hat mi sembra davvero tirata per i capelli.
Ok, diciamo che la forma e le altre caratteristiche della roccia non escludono la sua fattura artificiale.
Detto questo, ciò vuol dire che non escludono nemmeno la sua formazione naturale.
_________________
Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)
Inviato il: 16/10/2015 16:54
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Falchetto
      Falchetto
Re: Archeologia alternativa
#744
Mi sento vacillare
Iscritto il: 28/12/2005
Da Milano
Messaggi: 438
Offline
Riguardandola ancora, mi colpisce la sua bellezza.
Di formazioni naturali che assomigliano vagamente a una figura antropomorfa è pieno il mondo, le formazioni naturali che riproducono più o meno fedelmente la figura umana sono molto più rare, formazioni naturali che non solo riproducono la figura umana ma sono BELLE DA GUARDARE come potrebbe esserlo un dipinto non ne avevo mai viste.
Inviato il: 16/10/2015 17:29
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ahmbar
      ahmbar
Re: Archeologia alternativa
#745
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 25/3/2007
Da Milano
Messaggi: 1785
Offline
[email protected]
Ok, diciamo che la forma e le altre caratteristiche della roccia non escludono la sua fattura artificiale. Detto questo, ciò vuol dire che non escludono nemmeno la sua formazione naturale.



E' ovvio che esiste la possibilita' che sia uno di quei casi in cui la natura "gioca" con le probabilita',
ma io concordo con cio' che dice Falchetto, che riassume perfettamente anche il mio parere

Riguardandola ancora, mi colpisce la sua bellezza.
Di formazioni naturali che assomigliano vagamente a una figura antropomorfa è pieno il mondo, le formazioni naturali che riproducono più o meno fedelmente la figura umana sono molto più rare, formazioni naturali che non solo riproducono la figura umana ma sono BELLE DA GUARDARE come potrebbe esserlo un dipinto non ne avevo mai viste.



Aggiungo solo una cosa a quanto detto: che riproduca non solo un volto di un indiano americano, ma proprio quello di un nativo della zona e' la ciliegina sulla torta del "man made"



Comunque, se posso esprimere la mia modesta opinione, questa storia che il medicine hat sia una formazione naturale mi sembra davvero tirata per i capelli.




Cit.
E comunque credo che qualunque monumento, studiato per essere visto in una determinata posizione per rendere al meglio l'effetto tridimensionale, perda qualcosa ( o anche molto) se si varia il punto di osservazione


[email protected]
Se con Google Maps ruoti l'immagine la testa indiana scompare; prova a farlo con le piramidi e vediamo se spariscono anche loro.

Hai posto un esempio non corretto, dato che una piramide, escludendo la vista verticale, resta sempre una piramide da qualunque parte la si osservi

Ma prova a fare lo stesso con un quadro, e dimmi che succede
Nel nostro caso poi l'effetto ombre che evidenzia cosi' bene naso, labbra e mento puo' apparire solo e solamente dal punto di osservazione quasi verticale
_________________
Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Inviato il: 17/10/2015 15:13
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Nomit
      Nomit
Re: Archeologia alternativa
#746
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 4/1/2011
Da
Messaggi: 1549
Offline
Invero abbiamo sfiorato il cielo, ma lo abbiamo trovato munito di temibili guardiani e di bolidi fiammeggianti.
9. Ci sedevamo [un tempo] in sedi appropriate, per ascoltare. Ma ora chi vuole origliare trova un bolide fiammeggiante in agguato
- Corano - Sura 74 - Al-Jinn
Inviato il: 29/11/2015 10:35
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ahmbar
      ahmbar
Re: Archeologia alternativa
#747
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 25/3/2007
Da Milano
Messaggi: 1785
Offline
Ho visto l'altra sera su Discovery un documentario in cui riportavano le nuove evidenza di un impatto di u asteroide od una cometa avvenuto ca 13.000 anni fa'

Ne avevo gia' parlato in precedenza anche qui (Inviato il: 6/10/2015 13:22), e mi era stato fatto notare che questo ipotetico evento avrebbe dovuto lasciare consistenti tracce di iridio un po' ovunque

Da cio' che ho visto, non solo hanno trovato le prove della presenza di iridio un po' ovunque nel mondo, ma anche la presenza di crateri multipli
The material evidence supporting the YDB cosmic impact hypothesis spans three continents, and covers nearly one-third of the planet, from California to Western Europe, and into the Middle East. The discovery extends the range of evidence into Germany and Syria, the easternmost site yet identified in the northern hemisphere. The researchers have yet to identify a limit to the debris field of the impact.
http://www.news.ucsb.edu/2012/013288/study-jointly-led-ucsb-researcher-finds-new-evidence-supporting-theory-extraterrestrial[/i]


Ed anche nei carotaggi ci sono le prove di un cambiamento climatico che evidenzia come sia bruciato praticamente tutto il pianeta, provocando lo scioglimento di una parte enorme della calotta di ghiacci allora presente ed il conseguente innalzamento del livello del mare

Sono state trovate anche li' prove della presenza di iridio
Scientists discover nanodiamonds in Greenland ice

September 8, 2010 by Paul Mayewski
(PhysOrg.com) -- University of Maine volcanologist Andrei Kurbatov and glaciologist Paul Mayewski, along with 21 other scientists, coauthored a scientific paper released late last month that details the discovery of a layer of nanodiamonds in the Greenland ice sheet, which has added to a controversy in the scientific community about a possible extraterrestrial impact event that could shed light on why some types of large mammals disappeared around 12,900 years ago.

http://phys.org/news/2010-09-scientists-nanodiamonds-greenland-ice.html



Da cio' che leggo, credo che non sia avvenuto un solo impatto, ma diversi

O la cometa/asteroide si e' frantumata in una maniera simile a quanto avvenne su Giove ai tempi della Shoemaker-Levy, quando la gravita' la distrusse in tanti frammenti prima che cadesse sul pianeta


oppure in quel periodo la terra attraverso' una zona dello spazio particolarmente piena di corpi celesti, che caddero piu' volte

Non riesco a trovarne un'immagine, ma avevo visto sempre su Discovery che gli esami delle fotografie satellitari avevano evidenziato una fila di crateri da impatto allineati che attraversava mezzo nord america, che riproduceva in maniera sinistramente simile il risultato che vedemmo accadere dal vivo con la Shoemaker su Giove


Come gia' avevo scritto, ancora prima di queste ennesime conferme attuali

[i]Barbiero aveva esaminato ogni scienza interessata e le relative teorie riguardo gli eventi del pleistocene conosciute all'epoca (1974), analizzandone i vari singoli dati scientifici e facendo un certosino lavoro di confronto dei relativi risultati, giungendo appunto alla conclusione che solo un asteroide che avesse addirittura deviato l'asse di rotazione terrestre offriva una spiegazione concorde con tutti i dati scientifici conosciuti


"Una civilta' sotto ghiaccio"
http://www.ilnavigatorecurioso.it/2012/08/02/ipotesi-barbiero-atlantide-potrebbe-essere-sepolta-sotto-i-ghiacci-dellantartide/

Chissa' se riusciro' a vedere il giorno in cui verra' citato sui libri di storia

_________________
Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Inviato il: 7/12/2015 15:04
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  effeviemme
      effeviemme
Re: Archeologia alternativa
#748
Mi sento vacillare
Iscritto il: 28/6/2006
Da
Messaggi: 698
Offline
Ciao Ahmbar

...ripasssavo "casualmente" di qua ed ho visto il tuo post.

Forse non l'hai notato, ma Massimo ha aperto questo forum
sul nuovo sito, con responsabile Fabrizio70.
Credo che sia meglio proseguire di là, o ti potrebbero andar perse
le risposte.
Volendo, mi pare che puoi copiaincollare i post più "importanti" sul nuovo.


effeviemme (fvm)
_________________
Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera - S. Quasimodo.
Inviato il: 8/12/2015 0:45
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
 Vai all'inizio   Discussione precedente   Discussione successiva
<1...22232425

 


 Non puoi inviare messaggi.
 Puoi vedere le discussioni.
 Non puoi rispondere.
 Non puoi modificare.
 Non puoi cancellare.
 Non puoi aggiungere sondaggi.
 Non puoi votare.
 Non puoi allegare files.
 Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA