Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
 DVD-SHOP

ACQUISTA I FILM
DI LUOGOCOMUNE
 Amazon
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 --





 Menu principale
 Utenti Online
Iscritti: 12958 + 3481
39 utente(i) online (15 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 39

Altro...
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 Commenti recenti
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
gparsifal 31/7/2014 4:38
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
Cristina 31/7/2014 3:22
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
Red_Max 31/7/2014 1:24
Re: Ralph Renè: cos'è l'EBS
italofranc 31/7/2014 1:21
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
scrapolla 31/7/2014 0:58
Re: Commenti liberi
peonia 31/7/2014 0:45
Re: Commenti liberi
Merio 31/7/2014 0:36
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
m4x 31/7/2014 0:35
Re: Commenti liberi
cavu77 30/7/2014 23:56
Re: Commenti liberi
horselover 30/7/2014 23:45
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
invisibile 30/7/2014 23:34
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
RiccardoG 30/7/2014 23:23
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
MrStewie 30/7/2014 22:58
Re: Ralph Renè: cos'è l'EBS
totalrec 30/7/2014 22:57
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
invisibile 30/7/2014 22:41
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
Dar56 30/7/2014 22:36
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
horselover 30/7/2014 22:35
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
BaBaJaN 30/7/2014 22:26
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
Mrexani 30/7/2014 22:17
Re: Lettera di un 14enne sulla scuola
Triac 30/7/2014 22:06
 Recent Topics
La Nuova Cronologia di Anatolij Fomenko
MH 17 (nuovo thread)
OLOCAUSTO PALESTINESE
Questioni Tecniche - tutto quello che vorresti sapere su LC e mai lo verrai a sapere
Chi siamo veramente, cosa siamo veramente?
I governi mondiali
Cosa state ascoltando?
Gustavo Adolfo Rol
l'angolo della salute
AIUTI URGENTI PER GAZA
Il Senato dei Raccomandati
canneto di caronia
Scie chimiche- dibattito- Ma scusate...
Reddito di cittadinanza Europeo
I pacifisti italiani sono stati uccisi a Genova
L'angolo dei video
Urgente: "inganno globale"
Vannoni presenta il suo Metodo Stamina
il viaggio inconsapevole
L'angolo delle immagini
ENNESSIMA PORCATA ITALIANA NASCOSTA AL POPOLO BUE
Cosa è l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C)?
Musica dal vivo
Civiltà Ebraica
Vergognamoci per loro
Messaggi da un Maestro taoista
Arkadij Petrov e Gregari Grabovoj – bio-informazione
Abbattimento MH17
Altre campane - raccolta
Cronaca di un inciucio annunciato

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE

ATTENZIONE: Chiunque voglia scrivere su Luogocomune è pregato di leggere prima QUESTO AVVISO (aggiornato 01.11.07)



Indice del forum Luogocomune
   Presentazioni & Chiacchiere tra Amici
  L'angolo delle ricette!

Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi

 

 Vai alla fine   Discussione precedente   Discussione successiva
123>
  •  Vota discussione
      Vota questa discussione
      Eccellente
      Buona
      Discreta
      Scadente
      Terribile
Autore Discussione
L'angolo delle ricette!
#1
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 17/8/2007
Da perugia
Messaggi: 1800
Offline
Mi auguro che le ricette siano tante e succulente...

Inauguro io con uno dei piatti che mi viene meglio!



CINGHIALE AL VINO ROSSO

(quantità per 2 persone...!)
ingredienti, solitamente il cinghiale va cucinato con ciò che mangia:

1 kg di polpa di cinghiale
2 carote grosse
2 lunghi sedani
2 scalogni
6 spicchi di aglio
2 cipolle grandi
1 patata
5-6 foglie d'alloro
5-6 rametti di rosmarino
pepe a volontà
sale quanto basta
ginepro 5-6 bacche
una manciata di uvette con qualche prugna secca(facoltativo)
olio extravergine
2 litri di vino rosso di cui 1 litro di migliore qualità e ad alta gradazione alcolica(almeno 13,5 gradi)

Ricetta

1° giorno:

Prendere il pezzo di cinghiale e levare il grasso in esubero e qualche scheggia d'osso eventualmente rimasta. Tagliarlo a tronchetti di 2-3 cm di lato circa. Pulire 1 carota, 1 sedano, uno scalogno, una cipolla, 3 spicchi d'aglio, 1 cipolla e la patata: tagliare tutto in 3 parti per ogni pezzo eccetto lo scalogno e l'aglio. Mettere tutto in un grosso recipiente insieme al cinghiale con 3-4 foglie d'alloro, 2-3 rametti di rosmarino e pepe e immergere in un litro di vino rosso per almeno 12 ore. Questa operazione serve a spurgare del sangue in eccesso il cinghiale e ad aromatizzarlo.



2° giorno:

Eliminare il vino dell'infusione dal recipiente separando il cinghiale dagli altri ingredienti. Sminuzzare 1 carota, 1 sedano, 1 scalogno, i 3 spicchi d'aglio, la cipolla e le foglie di due-tre rametti di rosmarino. Prendere una grossa pentola e mettere olio a sufficienza a scaldare. Aggiungere la verdura sminuzzata e soffriggere(chi vuole può rompere anche 3-4 peperoncini) a fiamma alta. Buttare il cinghiale in pentola (di solito lo lascio andare per circa mezz'ora). Una volta che la carne si è imbrunita e a quell'aspetto dai riflessi vagamente dorati, aggiungere 1 litro di vino rosso. Seguentemente aggiungere gli ingredienti dell'infusione così com'erno stati preparati il giorno prima. Aggiungere alloro, ginepro e uvette e lasciare andare per due ore e mezza a fuoco lento. Quando la verdura più grossa si è ammorbidita prendere il frullatore e frullarla fino a ridurla in purè e aggiungerla in pentola. Girate il cinghiale di tanto in tanto per evitare che si attacchi e quando il vino è evaporato e si è formato quel tipico sughetto denso e scuro è pronto! Lasciate riposare per una ventina di minuti...


Servire in tavola con patate al forno, pane cotto a legna a fette abbrustolito e una buona bottiglia di vino rosso.




PS:
Ho cucinato questo piatto una trentina di volte senza mai aver speso un centesimo per comprare il cinghiale che ultimamente ho visto al supermercato nella confezione da mezzo kg a 8,00 € circa, mi sembra. Segreto: ho diversi amici e conoscenti cacciatori che ne hanno i surgelatori pieni e spesso sono costretti da un anno all'altro a buttarlo via per far spazio a quello nuovo... Se gli chiedete di darvene un po' gli fate soltanto un favore! Magari voi ricambiate con una bottiglia di vino...
_________________
“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
Inviato il: 8/11/2011 23:07
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#2
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
Azz! vedo che la cucina qui proprio "tira"!!! (^____^)

e siccome ho capito che più che cuochi siete internauti e magari vi rimpinzate di junk food davanti al pc, ecco la mia ricettuzza veloce e facile ...e buona e sana ;-P

PASTA SFIZIOSA FOR DUMMIES

-pasta del formato che volete
-patè d'olive nere 2 cucchiai
-panna di soia mezza confezione
-sale&pepe q.b.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e nel frattempo mettere il resto degli ingredienti in una padellina e mescolate; scolate la pasta, mettetela nel sugo e fate saltare 1 minuto a fuoco medio.

voilà!!
_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 8/12/2011 0:40
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Calvero
      Calvero
Re: L'angolo delle ricette!
#3
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 4/6/2007
Da Fleed / Umon
Messaggi: 11532
Offline
_______________________
__________________

RICETTE VEG

Sedani in compagnia:




Ingredienti per 2 persone:

250 gr di sedani rigati integrali (non so voi ma mio marito ne mangia tantissima, hi hi)
1 wurstel veg
1 confezione di panna di soia
1 cucchiaio abbondante di capperi sotto sale lavati
1 cucchiaio abbondante di olive taggiasche
1 cucchiaio di mais
2 cucchiai di fagioli cannellini
olio evo
tamari
pepe

Procedimento:
molto semplice: mettere l’olio in una casseruola, aggiungere il wurstel tagliato a cubettini, i capperi, le olive, il mais, i fagioli…quando mancano due minuti alla fine della cottura della pasta, aggiungere la panna, il tamari (la quantità varia in base a quanto la volete salata, io comunque consiglio di non mettere il sale nella pasta) e il pepe.
Servire e mangiare subito subito!!!! : )

Millefoglie indiano



Ingredienti:

1 cipollotto
1/2 peperone giallo
1/2 peperone rosso
1 zucchina grande
1 melanzana
2 patate
1/2 barattolo di latte di cocco (io uso quello della Biona Organic)
2 cucchiai di pasta di curry Korma (acquistata in un negozio indiano)
olio di semi

Procedimento:
dopo aver pulito le verdure tagliarle a striscie e cuocerle nell’olio insieme al latte di cocco e alla pasta di curry per pochissimi minuti.
Nel frattempo tagliare a fette sottili le patate con una mandolina e con le verdure, alternando, riempire a strati una teglia da forno.
Sull’utlimo strato, di patate, cospargere dell’olio ed infornare a 180° per 35/40 minuti.

by Pescanoce ®
__________________________________
_________________
Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Inviato il: 8/12/2011 5:47
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#4
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
<3 <3 <3 grande Calvero!!!

sti sedani sembrano proprio buoni

..ma ste ricette le trovi sul blog dell'uomo che abbraccia i pali?

e poi.. ma cosa fai in piedi alle 5 del mattino?
_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 8/12/2011 10:31
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#5
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 1/11/2005
Da Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Messaggi: 6255
Offline
Citazione:
-patè d'olive nere 2 cucchiai

Pate'? Aaaaarghhhhh....

Citazione:
panna di soia mezza confezione

PANNA DI SOIA??????
E questa ci arriva pure dal Piemonte. Signur Onniputent!

Tanto vale prendersi un bel MacFluff, e' altrettanto genuino....
_________________
Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Inviato il: 8/12/2011 10:38
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#6
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
Citazione:

PikeBishop ha scritto:
Citazione:
-patè d'olive nere 2 cucchiai

Pate'? Aaaaarghhhhh....

Non ti piace?



Citazione:
panna di soia mezza confezione

PANNA DI SOIA??????
E questa ci arriva pure dal Piemonte. Signur Onniputent!


"questa" sarei io? vabbè dai ti posterò un'altra ricetta se questa non ti aggrata


Tanto vale prendersi un bel MacFluff, e' altrettanto genuino....



mc cosa?????
_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 8/12/2011 10:54
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#7
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 1/11/2005
Da Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Messaggi: 6255
Offline
Quella cosa fluffy:



_________________
Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Inviato il: 8/12/2011 11:18
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#8
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
Si vabbé ma non c'è paragone!

è come mettere sullo stesso piano la marijuana e l'eroina!!!


e poi le ricette le modifichi come vuoi tu, mica ti vengo a controllare a casa sai?
_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 8/12/2011 11:22
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#9
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 1/11/2005
Da Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Messaggi: 6255
Offline
Se proprio bisogna morire:

Procuratevi qualche bottiglia di Dolcetto delle Langhe da bersi durante il pasto, e cominciate ad aprirle e decantarle.

Passate alla mezzaluna una cipolla e fartela imbiondire nel burro che avete sciolto nell'olio di noci con un rametto di rosmarino e aglio intero non sbucciato: mettete poi i due pezzi di arrosto a rosolare. Aggiungete alla carne una dose di Dolcetto, poi alzate la fiamma per farla asciugare un po', quindi aggiungete due mestoli di brodo vegetale. Coprite e continuate la cottura per circa due ore a fuoco lento, facendo attenzione che non asciughi troppo: ci serve il brodo per condire. Nel frattempo, tirandoli sù con le mani dopo il lavaggio, sbollentate una pugnata di spinaci per qualche minuto nella poca acqua che rimane sulle foglie dal lavaggio. Quando la carne è pronta passatela nel tritacarne e mettetela in una pirex. Aggiungete gli spinaci tritati, toma dura grattugiata, sale, pepe e sei uova intere.
Mischiate bene il paciocco ottenuto.

Su una superficie di legno o marmo fate un mucchietto con mezzo chilo di farina, scavando al centro un buco, aggiungete un pizzico di sale e rompete tre uova. Impastate a lungo: e' faticoso. Se l'impasto e' asciutto aggiungere qualche goccia di acqua tiepida. Tirate la sfoglia che deve risultare sottilissima e tagliatela a striscie. Allineate piccoli mucchietti di ripieno su una striscia di pasta, a distanza di pochi centimetri l'uno dall'altro. Appoggiate poi sui mucchietti di ripieno la striscia di pasta superiore e premete negli spazi vuoti per saldare gli agnolotti. Tagliate la striscia di agnolotti, poi, prima di staccarli, premete la pasta tra l'uno e l'altro e impacchettate con un un pizzicotto, plin, in piemontese, stile caramella.

Fate bollire gli agnolotti in abbondante acqua salata (dipende da come siete riusciti a fare la pasta sottile, se non e' sottile buttate via tutto, tre minuti dovrebbero bastare) , metteteli in un piatto di portata, aggiungetre il sugo dell'arrosto, burro e toma grattuggiata a volonta'.

Se potete aggiungete tartufo bianco finemente affettato.

Mangiate gli Agnolotti del Plin e bevete tutto il Dolcetto, che fa bene.



PS

Potete anche usare diverse carni miste.
_________________
Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Inviato il: 8/12/2011 12:07
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#10
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
Che meraviglia il dolcetto!!! <3<3<3

..peccato che il tartufo mi faccia schifissimo



..però mi fa piacere aver risvegliato in voi la vena culinaria, sapete, si capiscono tante cose di una persona da ciò che mangia e soprattutto da come lo fa, peccato non potervi vedere a tavola, vi potrei stupire dicendovi cose della vs personalità semplicemente osservandovi mangiare ;)

ma questa è tutta un'altra storia..
_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 8/12/2011 13:40
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ohmygod
      ohmygod
Re: L'angolo delle ricette!
#11
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 16/10/2007
Da
Messaggi: 2807
Offline
Preparare da mangiare:un intrinseco atto d'amore.
Mangiare è un'arte:un rapace rapito.
Osservare l'arte: un sublime orgasmo.

Questo thread è troppo appetitoso
"assaporarlo" quando si ha fame è sintomo
di una,mia, masochistica ingordigia mentale.

Sopprimetelo.
Inviato il: 8/12/2011 20:20
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ivan
      ivan
Re: L'angolo delle ricette!
#12
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 22/7/2004
Da Bronx
Messaggi: 11056
Offline
Pescestocco alla Messinese

E' la ricetta regina della cucina messinese; essa è una pietanza gustosa e robusta e va servita come piatto unico; essa va accompagnata sia da un vigoroso vino rosso sia da un buon pane casareccio, quello fatto con il lievito madre e cotto nel forno a legna.

E' un piatto originario della cucina contadina, ma oggi è un vero cult e i ristoranti che lo servono, in tutte le sue varianti, sono sempre pieni, devi prenotare un mese prima per trovare posto.

Ingredienti:

8-10 pezzi di stoccafisso norvegese già ammollato (parte critica: è importante sia la qualità dell'acqua sia il suo ricambio) ; lo stoccafisso deve essere sia ben "ammollato" sia sodo e compatto; lo stoccafisso lo si trova già ammollato in commercio, ma non fidatevi troppo, chi fa da se fa per tre e sopratutto non accellera l'ammollo con additivi; le parti migliori dello stoccafisso sono quelle dorsali centrali e quelle di coda, ma anche i ritagli di minor pregio non vanno assolutamente sprecati.

1500 grammi di patate novelle medie

200 grammi di passata di pomodoro, possibilmente fatta in casa con i pomodori del proprio orticello .

300 grammi di cipolla

100 grammi di gambi di sedano

50 grammi di capperi

200 grammi di olive verdi in salamoia.

100 cl di olio extravergine d'oliva.

sale e pepe nero ( o peperoncino piccante) : quanto basta

Procedimento:

Lavare i capperi per togliere l'eccesso del sale di conservazione e porli in una terrina ricolma di acqua.

Lavate e tagliate in piccoli cubetti i gambi di sedano (opzionale: pulire da tutti i filamenti e della pellicola esterna).

Triturare la cipolla in pezzetti non molto piccoli,

Snocciolare le olive verdi in 2 semigusci.

Pelare le patate, tagliarle in spicchi di medie dimensioni e porle in una terrina ricolma d'acqua per evitare l'annerimento dovuto al contatto prolungato con l'aria.

In una pentola che regge bene il fuoco porre la cipolla tritata, i cubetti di sedano ed i capperi; aggiungere mezzo bicchiere d'acqua, dell'olio extravergine d'oliva e cuocere a fuoco lento fino ad esaurimento dell'acqua; fate rosolare per alcuni minuti mescolando con un cucchiaio di legno.

Aggiungere, il passato di pomodoro, 1/2 litro di acqua, le olive, sale, pepe nero e la parte restante dell'olio d'oliva e mescoalre con cura.

Aggingere i pezzi di stoccafisso avendo cura di porli con la pelle rivolta verso il basso evitando di sovrapporli e fate cuocere a fuoco lento.

Dopo circa 20 minuti aggiungere le patate precedentemente tagliate ponendole negli spazi vuoti lasciati dal pesce e ricoprendo lo stesso con uno strato uniforme in modo da lambire il bordo superiore del liquido.

Continuare fino a completa cottura del pesce e delle patate avendo cura di non mescolare gli ingredienti ma di spostarli leggermente e delicatamente con l'aiuto di un cucchiaio di legno e scuotendo la pentola.

Servire ben caldo; caso mai conservarlo fino al momento del consumo in una pentola che conservi il calore.
_________________
The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate; improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
Inviato il: 8/12/2011 20:47
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Pispax
      Pispax
Re: L'angolo delle ricette!
#13
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 19/3/2009
Da
Messaggi: 3805
Offline
Calvero


Citazione:
RICETTE VEG


Minchia, ma come si fa a mangiare qualcosa che non abbia dentro quantità OMICIDE di colesterolo?
No, dico sul serio.






LaVale

Citazione:
e poi.. ma cosa fai in piedi alle 5 del mattino?


Posta ricette.
Mi pare ovvio.
Oltretutto è risaputo che alcuni vegani possono fare cose straordinarie.
Calvero è fra questi.






Ivan

Citazione:
Pescestocco alla Messinese


tradotto: baccalà alla livornese con olive & sedano.
Dovevi mettere un avviso Ivan: Don't try it at home. Che le olive siciliane giustificano la correzione, che sono olive buonissime.
Usando altri tipi di olive l'esito può essere PARECCHIO inferiore alle aspettative.

Come capita sempre a me ogni volta che provo a replicare a casa le ricette siciliane. C'è il problema della qualità degli ingredienti, maledizione.
_________________
CAPCOM: I "libri della fisica" io non l'ho mai detto. Controlla pure.

Citazione:
Vedi Pispax?
"i libri della fisica" io non l'ho mai detto.
Ho detto invece "i libri di fisica".
Inviato il: 8/12/2011 21:44
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Spiderman
      Spiderman
Re: L'angolo delle ricette!
#14
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 19/9/2009
Da
Messaggi: 2714
Offline
Bolilla rellena



Ingredienti:
150 g di soia granulare
150 g farina di ceci
un bicchiere e 1/2 d’acqua circa
un cucchiaio d’olio evo
sale qb
aglio e cipolla in polvere a piacere
2 patate schiacciate e una manciata di spinaci per il ripieno

Qua, il procedimento.

Consiglio di abbinarci un teroldego di questa cantina.
_________________
"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Inviato il: 8/12/2011 21:55
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ivan
      ivan
Re: L'angolo delle ricette!
#15
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 22/7/2004
Da Bronx
Messaggi: 11056
Offline
Citazione:

Pispax ha scritto:
...
Pescestocco alla Messinese

tradotto: baccalà alla livornese con olive & sedano.
Dovevi mettere un avviso Ivan: Don't try it at home. Che le olive siciliane giustificano la correzione, che sono olive buonissime.
Usando altri tipi di olive l'esito può essere PARECCHIO inferiore alle aspettative.

Come capita sempre a me ogni volta che provo a replicare a casa le ricette siciliane. C'è il problema della qualità degli ingredienti, maledizione.


E' proprio così: in questo piatto la qualità dei singoli ingredienti è critica, a partire dall'acqua in cui ammolla lo stoccafisso passando per l'olio usato e via via tutti gli altri ingredienti.

Anche il pane ha ruolo fondamentale così come anche la pentola usata.
Il pane dev'essere non fresco, dev'essere di qualche giorno; la pentola ideale poi dev'essere di terracotta e la cucina dev'essere a legna.

Un piatto non facile ma che vale la pena preparare ; ha un sapore forte e il guaio è che essendo un cult poi non si riesce a farne a meno.

Ci sono intere città che vivono proprio su questo piatto con ristoranti che non servono altro.
_________________
The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate; improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
Inviato il: 8/12/2011 22:29
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Nomit
      Nomit
Re: L'angolo delle ricette!
#16
Mi sento vacillare
Iscritto il: 4/1/2011
Da
Messaggi: 895
Offline
Citazione:


Ingredienti:
150 g di soia granulare
150 g farina di ceci
un bicchiere e 1/2 d’acqua circa
un cucchiaio d’olio evo
sale qb
aglio e cipolla in polvere a piacere
2 patate schiacciate e una manciata di spinaci per il ripieno



Consiglio di abbinarci un teroldego di questa cantina.


Temo che chi vorrà provare questa ricetta non si curi di procurarsi la soia granulare...
_________________
« Da oggi latini e romani sono lo stesso popolo » (Costantino Paleologo, I453)
Inviato il: 8/12/2011 22:33
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#17
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
Citazione:

ohmygod ha scritto:
Preparare da mangiare:un intrinseco atto d'amore.
Mangiare è un'arte:un rapace rapito.
Osservare l'arte: un sublime orgasmo.

Questo thread è troppo appetitoso
"assaporarlo" quando si ha fame è sintomo
di una,mia, masochistica ingordigia mentale.

Sopprimetelo.





senti un po'.... son le 3 di notte e da 3 ore è il mio compleanno... sono abbastanza alticcia.. per non dire ciucca... non parlarmi di cibo e sesso che sono in condizioni di estrema sensibilità....... ragazzi son 36 quest'anno!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 9/12/2011 3:10
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#18
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
Citazione:

Pispax ha scritto:
Calvero


Citazione:
RICETTE VEG


Minchia, ma come si fa a mangiare qualcosa che non abbia dentro quantità OMICIDE di colesterolo?
No, dico sul serio.


(^_________________^) se mangi morti diventerai un morto molto presto.... siamo ciò che mangiamo... e difatti io sono una patata!!!!!!!!!!!




Citazione:
e poi.. ma cosa fai in piedi alle 5 del mattino?


Posta ricette.
Mi pare ovvio.
Oltretutto è risaputo che alcuni vegani possono fare cose straordinarie.
Calvero è fra questi.


VERO!!!!!! .... vegans do it better!!!
_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 9/12/2011 3:14
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#19
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
Citazione:

Spiderman ha scritto:
Bolilla rellena



Ingredienti:
150 g di soia granulare
150 g farina di ceci
un bicchiere e 1/2 d’acqua circa
un cucchiaio d’olio evo
sale qb
aglio e cipolla in polvere a piacere
2 patate schiacciate e una manciata di spinaci per il ripieno

Qua, il procedimento.

Consiglio di abbinarci un teroldego di questa cantina.




che spettacolo!!!! ma quando mi inviti a cena???? ;)
_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 9/12/2011 3:18
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  namaste10
      namaste10
Re: L'angolo delle ricette!
#20
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 16/2/2011
Da
Messaggi: 92
Offline
Tanti auguri!

Occhio al detto:la sera leoni la mattina....
Inviato il: 9/12/2011 3:22
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#21
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
tranqui... sono una roccia e reggo come un alpino!!!!

poi domattina alle 11 srò dal dentista e alle 16 dal meccanico... giornata di M!!!!! però stanotte si festeggia!!!!!!!
_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 9/12/2011 3:28
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#22
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
ve lo devo dire.. oggi ero a fare una presidio contro il circo con animali. e purtroppo ho fatto una trentina di foto agghiaccianti sulle scie chimche che presto diventeranno l'ennesimo video su YT.. e oggi sono state davvero prepotenti... troppi troppi troppi aerei di M.... una disgrazia veramente..

ma poi la cena e il dopocena con gli amici hanno alleviato un po' l'angoscia che sta condizione di precarietà e instablità del vivere in queste condizioni di aerosol costante mi crea... ne ho approfittato per aprofondire con loro l'argomento kemtrails.. mal comune mezzo gaudio... però confrontarsi e informare è sempre una bella cosa...

le prospettive per il mio e vs futuro non son certo allettanti a ste condizioni... però che dev fare?

intanto ci bevo su... poi domani se sarò più lucida monto il video... che disastro...

notte!!
_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 9/12/2011 3:40
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ohmygod
      ohmygod
Re: L'angolo delle ricette!
#23
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 16/10/2007
Da
Messaggi: 2807
Offline
AUGURONI
AUGURONI
AUGURONI
AUGURONI
AUGURONI
AUGURONI

anche io una volta li ho avuti...36 anni...ma non ricordo bene
Inviato il: 9/12/2011 6:19
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Calvero
      Calvero
Re: L'angolo delle ricette!
#24
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 4/6/2007
Da Fleed / Umon
Messaggi: 11532
Offline
Citazione:

Pispax ha scritto:

Minchia, ma come si fa a mangiare qualcosa che non abbia dentro quantità OMICIDE di colesterolo?
No, dico sul serio.


to acchiappa qué

Come le ricette del Post precedente, ideate e fatte tutte da una mia amica. Non è roba googlata questa






Ingredienti per la base:

200 gr di farina integrale
50 gr di granella di mandorle
50 gr di cacao amaro in polvere
20-30 gr di scaglie di cioccolato fondente
1/2 fava Tonka grattugiata
90 gr di zucchero grezzo di canna
7 gr di cremor tartaro
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di sale
250 gr di latte di kamut
100 gr di olio di semi
Ingredienti per la farcitura:
marmellata di ciliegie
1 confezione di panna di soia (della Soyatoo)
2 cucchiaini di nutella veg
amarene più sciroppo della Fabbri
cacao amaro in polvere

Procedimento:
versare tutti gli ingredienti secchi in una ciotola (eccetto le scaglie di cioccolato e la fava Tonka), aggiungere il latte e l’olio precedentemente uniti e mescolare per alcuni minuti. Alla fine aggiungere le scaglie e la fava, versare il composto in una tortiera con cerniera ( 24 cm) precedentemente oliata e infarinata e infornare a 180° per 30 minuti (funzione forno ventilato). Mentre la torta cuoce preparare la farcitura montando la panna e aggiungendo, quando è pronta, la nutella veg. Mettere in frigo.
A cottura ultimata togliere la torta dal forno e lasciarla raffreddare. Tagliare la parte sopra per livellarla e farcire con uno strato di mezzo cm circa di marmellata. Ultimare con la panna (lasciando un paio di cucchiai da parte), una spolverata di cacao amaro e le amarene. Riporla in frogorifero. Dopo alcune ore (la miglior cosa sarebbe attendere un giorno intero) togliere la cerniera e “ritoccare” il bordo con la panna rimasta (cosa che io purtroppo non mi sono ricordata di fare).

Servire guarnendo il piatto con lo sciroppo e le amarene.



.. eppure qué



In un tegame mettete dell’olio evo, l’erba cipollina tagliata a pezzettini (oppure della cipolla tritata fine e dell’aglio a pezzetti) e il resto del luppolo tagliato a pezzi abbastanza lunghi. Aggiungete un pò d’acqua e un pò di dado vegetale. Cuocete per qualche minuto e poi, a fine cottura, aggiungete la panna di soia e il pepe. Un minuto ed il condimento è pronto.
Cuocete la pasta (il tempo di cottura dipende da molti fattori, per esempio lo spessore, quindi assaggiatela dopo un minuto perchè si cuoce in un attimo), scolatela e spadellatela con il sugo per qualche secondo.
Mantecate con del lievito alimentare e gustatevela il più a lungo possibile! ; )

Il punto:
Il luppolo si raccoglie in quasi tutta la penisola italiana ai margini dei boschi e sulle siepi.
In primavera, verso aprile, si raccolgono le cime dei germogli. Solitamente su ogni pianta si riescono ad effettuare due raccolti. Le foglie più tenere di ogni cespo possono venir aggiunte alle minestre; i fiori si raccolgono all’inizio dell’autunno, quando sono giunti a maturazione; i lunghi steli, da usare per intrecciare ghirlande o canestri, si tagliano nel tardo autunno.
Conosciuto per le sue proprietà digestive, sedative, è induttore del sonno, è batteriostatico ed estrogenico, utile negli stati di ipereccitabilità, è considerato il rimedio per la malinconia, per l’insonnia di orgine nervosa, gli stati di tensione, si usa esenzialmente come sedativo. Ha proprietà lassative, aperitive, depurative, vermifughe e si usa anche negli sciroppi contro la tosse…insomma chi più ne ha più ne metta! : )

_________________
Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Inviato il: 9/12/2011 16:04
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#25
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
Citazione:

ohmygod ha scritto:
AUGURONI
AUGURONI
AUGURONI
AUGURONI
AUGURONI
AUGURONI

anche io una volta li ho avuti...36 anni...ma non ricordo bene


grazie
[b]grazie
[b]grazie (*__*)


_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 9/12/2011 18:11
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#26
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
@Calvero

ottima la pasta!!! facile facile.. salvo trovare st'erbetta naturalmente.. ;)

la torta poi. che spettacolo!!!! ..me ne spedite una fetta? ..anche senza candelina...
_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 9/12/2011 18:15
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#27
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
@Clavero:

ma chiedi alla tua amica cuoca cos'è la fava Tonka

magari la provo e scopro che mi piace...
_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 9/12/2011 21:47
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ivan
      ivan
Re: L'angolo delle ricette!
#28
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 22/7/2004
Da Bronx
Messaggi: 11056
Offline
Pranzare o cenare fuori casa per vari motivi è prassi consueta e il panino consumato all'autogrill o al bar o altrove è anch'esso prassi.

I panini che si trovano in giro devono sottostare alle forche caduine dell'HACCP (guai se così non fosse); ll sapore e la qualità in genere sono accettabili, nulla da ridire, ma sono ormai standardizzati, difficile trovare cose fuori dall'ordinario.

Senonchè in illo tempore ero in vacanza in parco nazionale nel recarmi verso un santuraio mi fermai presso un chiosco che vendeva i classici panini con salsiccia; ordinaria amminstrazione, il panino era buono, e la birra fresca, formato canadese, pure ; senonchè notai la colazione che il titolare aveva con sè: era una pietanza che credevo ormai scomparsa e che non so come si chiama, o meglio, so il nome dialettale, ma non so l'equivalenete in italiano; la pietanza che piu' ad essa si avvicina è la "cialled", un piatto lucano invernale di semplice preparazione (link)

La pietanza di cui parlo, in ultima analisi una robusta colazione a sacco, e' una pietanza forte per palati abituati per motivi contingenti a non andare troppo per il sottile; essa era il pranzo che pastori e contadini portavano con sè ed era preparata dalle mogli di buon mattino sul fuoco del focolare in un tegame di terracotta ed a prepaarzione ultimata veniva avvolta in un tovagliolo da cui il termine dialettale "sarvettu" che tuttora indica la colazione a sacco.

Difficoltà della ricetta: media.

Calorie, colesterolo e trigliceridi: no problem se la pietanza viene consumata dopo una mattinata di duro lavoro o dopo una lunga e faticosa sgambettata per montagne e per valloni.

Ingredienti:

Cipolla (opzionale: aglio).
Peperoni essiccati "appesi" (questi: link img)
Pomodorini rossi appesi (questi: link img) o ad essi equivalenti (è la parte critica: la maturazione di questi pomodorini dev'essere naturale, non forzata con acqua, concimi ed altro).
Uova da galline ruspanti, quelle lasciate libere di razzolare per i prati.
Olio extravergine di oliva, non delicato ma forte, da frantoio con le macina a pietra e da olive ben mature.
Pane casareccio, pezzatura da un chilo circa, di lievito madre, cotto nel forno a legna , tipo il pane di Matera o di Altamura ( (questo: link img); altra parte critica: il pane fatto con lievito di birra non si presta ad essere associato a questa ricetta.
Olive verdi o nere conservate in salamonia o equivalenti.

Procedimento:

Eliminate il picciolo e i semi dei peperoni, lavateli, asciugateli e tagliateli a sottili listerelle.
Mondare le cipolle e affettarle.
Versare in un opportuno tegame, meglio se di terracotta, l'olio, aggiungervi i peperoni e le cipolle, fate saltare il tutto per qualche minuto a fuoco piuttosto vivace, mescolando con un cucchiaio di legno, mettere il coperchio e proseguire la cottura a fiamma moderata.
Quando i peperoni sono appassiti, aggiungere i pomodori lavati e spezzettati, mescolare e lasciare ancora sul fuoco sino a quando la cottura sia soddisfacente salando in base ai gusti.
Aggiungere in questa fase le olive ovviamente ben lavate dal liquido di governo.
Aggiungere le uova all'intingolo, mescolare dolcemente e lasciar cuocere a fuoco moderato.
Nel frattempo prendere il pane, scavarlo con un coltello andando a formare una specie di scodella avendo cura di lasciare intera la parte tolta, essa fungerà da "coperchio" .
A cottura ultimata versare l'intigolo nel pane (in maniera analoga a come illustrato qui : link img), porre sopra la parte di pane tolta e lasciar assorbire per qualche ora.
Consumare sia intingendo delle fettine di pane nell'intigolo non ancora assorbito, sia consumando il pane impregnato .
Un buon vino rosso, robusto e duro, possibilmente esente da solfiti, si accompagna egregiamente.

Variante: aggiungere durante la cottura della salsicia fresca sbriciolata o meglio ancora dei ciccioli di carne di maiale.
_________________
The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate; improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
Inviato il: 9/12/2011 22:24
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: L'angolo delle ricette!
#29
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 7/12/2011
Da Piemonte
Messaggi: 130
Offline
@Ivan

bella sta ricettuzza tradizionale!!! secondo me è buona pure senza uovo, la preparerò e ti saprò dire

cit.
Calorie, colesterolo e trigliceridi: no problem


colesterolo e trigliceridi contenuti per l'80% nel suddetto uovo, le calorie non sono un buon indice di giudizio.... il resto degli ingredienti costituiscono un ottimo e sano pasto, vai tranquillo!!
_________________
Hush little baby, don't say a word, and never mind that noise you heard, it's just the beasts under your bad, in your closet, in your head.....
Inviato il: 9/12/2011 23:44
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ivan
      ivan
Re: L'angolo delle ricette!
#30
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 22/7/2004
Da Bronx
Messaggi: 11056
Offline
Citazione:

LaVale ha scritto:
...

colesterolo e trigliceridi contenuti per l'80% nel suddetto uovo, le calorie non sono un buon indice di giudizio.... il resto degli ingredienti costituiscono un ottimo e sano pasto, vai tranquillo!!


Non mi sono spiegato bene; la pietanza descritta per sua stessa natura non è una razione da farmacista (vedi figura di alcuni post fa con appena 50-60 grammi di pietanza); si tratta di oltre un chilo e mezzo tra pane, olio, pomodori, peperoni, uova, olive e ciccioli di carne di maiale , tutti ingredienti di certo non "light; è quindi una pietanza che è si gustosa, ma che ha il suo ambito naturale tra chi fa una forte attività fisica tale da "bruciare" tutte quelle calorie; per chi conduce una vita sedentaria questa pietanza va bene a livello di curiosità una tantum, magari quando si fa una scampagnata fuori città .

Ciao
_________________
The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate; improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
Inviato il: 10/12/2011 4:40
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
 Vai all'inizio   Discussione precedente   Discussione successiva
123>

 


 Non puoi inviare messaggi.
 Puoi vedere le discussioni.
 Non puoi rispondere.
 Non puoi modificare.
 Non puoi cancellare.
 Non puoi aggiungere sondaggi.
 Non puoi votare.
 Non puoi allegare files.
 Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA