Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
 DVD-SHOP

ACQUISTA I FILM
DI LUOGOCOMUNE
 Amazon
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 --





 Menu principale
 Utenti Online
Iscritti: 13034 + 3481
36 utente(i) online (17 utente(i) in Forum)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 36

Altro...
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 Commenti recenti
Re: HIV: Ecco i veri terroristi
ohmygod 26/10/2014 0:23
Re: HIV: Ecco i veri terroristi
Fede830 25/10/2014 23:53
Re: Propaganda: se la conosci la eviti
TheNecrons 25/10/2014 21:52
Re: Propaganda: se la conosci la eviti
lanzo 25/10/2014 21:01
Re: Propaganda: se la conosci la eviti
oniram 25/10/2014 20:13
Re: Commenti liberi
monalisa20 25/10/2014 16:26
Re: HIV: Ecco i veri terroristi
mirco 25/10/2014 13:58
Re: Debito interno vs. Debito estero: Una breve spiegazione
incredulo 25/10/2014 13:51
Re: Debito interno vs. Debito estero: Una breve spiegazione
Pispax 25/10/2014 13:49
Re: Debito interno vs. Debito estero: Una breve spiegazione
incredulo 25/10/2014 13:16
Re: Propaganda: se la conosci la eviti
JProctor_911 25/10/2014 13:15
Re: Debito interno vs. Debito estero: Una breve spiegazione
Ste_79 25/10/2014 13:01
Re: Debito interno vs. Debito estero: Una breve spiegazione
infosauro 25/10/2014 12:45
Re: Propaganda: se la conosci la eviti
Det.Conan 25/10/2014 12:43
Re: Propaganda: se la conosci la eviti
fefochip 25/10/2014 12:30
Re: Propaganda: se la conosci la eviti
fefochip 25/10/2014 12:16
Re: Propaganda: se la conosci la eviti
JProctor_911 25/10/2014 12:06
Re: Debito interno vs. Debito estero: Una breve spiegazione
Pispax 25/10/2014 12:04
Re: Propaganda: se la conosci la eviti
ohmygod 25/10/2014 11:46
Re: Cancro, la guerra alternativa
robcoppola 25/10/2014 11:42
 Recent Topics
In musica che giudizio ne date ?
Film da vedere asolutamente?
Chi siamo veramente, cosa siamo veramente?
La gravità è più forte all'equatore, ma pare ci sia molta confusione a riguardo
l'angolo dei video-giochi
Leggere un bilancio comunale (versione 2014)
Sciamanismo
I governi mondiali
contro gli uomini
L'angolo dei video
L'angolo delle cose preoccupanti...
Musica dal vivo
L'angolo delle immagini
Scie chimiche- dibattito- Ma scusate...
Cosa state ascoltando?
l'angolo della salute
Ti piacciono i nuovi forum?
il viaggio inconsapevole
L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere
Cosa è l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C)?
simoncini ancora attaccato ...la resa dei conti?
Le scie chimiche sono una bufala.. !!!
Oggi è la data ufficiale di morte della "scienza"
Il danno invisibile di un caffè
Lucy e Lucy - Psiche e Miracoli
L'angolo della letteratura
Marte.. Questo sconosciuto !!!!
Ebola Virus
la fuga di Travaglio
Mai più senza .....

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE

ATTENZIONE: Chiunque voglia scrivere su Luogocomune è pregato di leggere prima QUESTO AVVISO (aggiornato 01.11.07)



Indice del forum Luogocomune
   Altre cospirazioni
  Ustica e Frecce Tricolori

Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi

 

 Vai alla fine   Discussione precedente   Discussione successiva
1234>
  •  Vota discussione
      Vota questa discussione
      Eccellente
      Buona
      Discreta
      Scadente
      Terribile
Autore Discussione
  •  beleave
      beleave
Ustica e Frecce Tricolori
#1
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 29/5/2006
Da
Messaggi: 53
Offline
Sono anni che mi faccio questa domanda...

Anni fa, dopo la tragedia delle Frecce Tricolori a Ramstein (28 Agosto 1988)... voci non meglio indentificate (ero troppo piccolo per ricordare/sapere) riportavano che 2 dei tre piloti morti nell'incidente, nei giorni successivi, avrebbero dovuto testimoniare di fronte alla commissione su Ustica, in qualità di testimoni appunto...

... qualcuno ha qualche informazione in merito?


Oltre ai tre Piloti:
Ivo Nutarelli
Mario Naldini
Giorgio Alessio

... morirono altri 59 spettatori e diverse centina di persone furono ferite.
Inviato il: 3/7/2006 18:10
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#2
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 10/12/2005
Da
Messaggi: 3666
Offline
vero : qualunque fonte dovrebbe confermarlo.
Inviato il: 3/7/2006 18:19
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  francesco7
      francesco7
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#3
Mi sento vacillare
Iscritto il: 25/5/2006
Da Tarentum
Messaggi: 886
Offline
Ciao beleave,
in realtà oltre alla morte dei tre piloti delle Frecce Tricolori sono avvenute altre morti sospette di ufficiali e sottufficiali dell'aeronautica che in qualche modo hanno avuto a che fare con la tragedia di Ustica. Su questo sito c'è un lungo elenco http://www.altrementi.org/modules/news/article.php?storyid=224
Inviato il: 3/7/2006 18:50
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  music-band
      music-band
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#4
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 6/10/2005
Da Shangri-la
Messaggi: 1666
Offline
Ivo Nutarelli e Mario Naldini, si erano levati in volo a bordo di un F-104 per un improvviso allarme la notte di Ustica. Hanno lanciato ripetuti allarmi, ma non è mai stato chiarito di che tipo di allarmi si trattasse e avrebbero dovuto comparire davanti al giudice Rosario Priore la settimana dopo Ramstein.

Nel libro "punto Condor" di Daniele Biacchessi e Fabrizio Colarieti (2002) le famiglie parlano di tute anti-G difettose o manipolate.

In qualche articolo di giornale si è pure parlato di personaggi visti armeggiare attorno ad una specie di telecomando durante la manifestazione... Personaggi che poi nella confusione si sarebbero defilati.

Sui fatti di ramstein non ho letto altro
Inviato il: 3/7/2006 19:37
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#5
Mi sento vacillare
Iscritto il: 2/6/2004
Da MMMMMMonza
Messaggi: 916
Offline
Qualcosina da Wikipedia
http://it.wikipedia.org/wiki/Incidente_di_Ramstein

Incidente di Ramstein
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai a: Navigazione, cerca
L'incidente di Ramstein è fino ad oggi uno dei più gravi incidenti aerei avvenuto durante una manifestazione aerea.

Domenica 28 agosto 1988, durante l'Airshow Flugtag '88 nella base statunitense di Ramstein (Germania), l'esibizione acrobatica delle Frecce Tricolori, la pattuglia acrobatica italiana, si trasformò in tragedia. Durante l'esecuzione della figura detta del "Cardioide", gli Aermacchi MB-339 del Tenente Colonnello Ivo Nutarelli (Pony 10 della formazione), del Ten. Col. Mario Naldini (Pony 1) e del Capitano Giorgio Alessio (Pony 2) entrarono in collisione ad un'altezza di circa 40 metri dal suolo. Gli aerei numero 1 e 2 precipitarono in fiamme ai lati della pista. Il terzo aereo, sempre in fiamme, si abbattè sulla folla.

Persero la vita 67 spettatori (51 il giorno stesso e 16 nei giorni successivi), per la maggior parte tedeschi, e i 3 piloti. Circa 1.000 feriti, di cui 347 gravi, furono ricoverati in 46 ospedali differenti. A causa del caos generale, alcuni scoprirono solo dopo qualche giorno di aver perso un parente o un amico.

A seguito di tale incidente furono rivisitate le misure di sicurezza nelle esibizioni aeree, spostando l'area dove vengono eseguite le manovre più lontana dal pubblico.

L'incidente
La figura del cardioide disegna nel cielo un grande "cuore" proprio di fronte agli spettatori; il "cuore" viene poi "trafitto" dal passaggio del solista che vola dritto verso gli spettatori. L'incidente avvenne a causa dell'errore del solista, che eseguì la sua manovra troppo velocemente, troppo presto e a quota troppo bassa, colpendo gli aerei delle due formazioni che in quel momento stavano chiudendo la figura ad un'altezza di circa 40 metri.

Si pensa che il solista stesse cercando di correggere la sua posizione estraendo il carrello d'atterraggio per ridurre la velocità. Dopo lo scontro, il relitto dell'aereo si schiantò su un camioncino dei gelati in mezzo alla folla, dove in quel momento c'erano molte persone in fila; il carburante prese subito fuoco, scatenando un incendio molto violento. Un altro aereo si schiantò dall'altra parte della pista su un elicottero UH-60 Black Hawk predisposto per l'evacuazione medica, uccidendo l'equipaggio. L'elicottero era stato sistemato in quella che avrebbe dovuto essere una posizione sicura proprio per essere usato in caso di incidente. Il pilota di questo aereo è l'unico che è riuscito a lanciarsi con il seggiolino eiettabile, ma il paracadute non si aprì e morì sul colpo cadendo sulla pista d'atterraggio.

Gli aerei sopravvissuti volarono in formazione nei pressi della base finchè non gli fu ordinato di atterrare nella base aerea di Sembach.

Tra le vittime c'erano molti bambini; 16 persone morirono nei giorni successivi a causa delle ustioni riportate.

Esistono immagini scattate appena prima, durante e dopo la collisione.

Le conseguenze
Le autorità diagnosticarono tra i sopravvissuti problemi dovuti allo stess post-traumatico accompagnato da tendenze al suicidio. Le vittime ottennero anche un risarcimento economico. Dopo il disastro, gli airshow furono proibiti in tutta la Germania Ovest; solo dopo tre anni questo divieto venne abolito ma vennero introdotte severe regole di sicurezza:

furono aumentate le distanze minime dagli spettatori e l'altezza in cui eseguire le acrobazie. Una foto di un precedente airshow del 1987 dimostra che non venivano sistemate barrire di sicurezza tra il pubblico e la pista; le regole esistenti prevedevano una distanza minima di 400 metri in base al tipo di velivolo.
furono vietate le figure eseguite sopra la folla
tutte le manovre dovevano essere approvate dalla autorità
Ancora oggi la base di Ramstein non ha più ospitato manifestazioni aeree.

Il nome Ramstein viene spesso riportato erroneamente come Rammstein. Questo ispirò il nome del gruppo tedesco di industrial metal Rammstein (già Rammstein-Flugschau, "esibizione aerea di Rammstein")
Inviato il: 3/7/2006 20:33
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#6
Mi sento vacillare
Iscritto il: 2/6/2004
Da MMMMMMonza
Messaggi: 916
Offline
Qui invece una piccola galleria di immagini dell'incidente:
http://www.robert-stetter.de/Ramstein/ramstein.html

Impressionante questa immagine (sulla destra l'aereo del solista, che innescherà l'incidente):


Saludos
Kolza
Inviato il: 3/7/2006 20:38
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Pandora
      Pandora
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#7
Mi sento vacillare
Iscritto il: 25/11/2005
Da fra 45°15'N, 9°00'E e 45°10'N, 9°15'E
Messaggi: 334
Offline
Chi ha visto lo spettacolo di Marco Paolini "I-TIGI Canto per Ustica" e il più recente "I-TIGI a Gibellina" può farsi una buona idea su quanto successe quel giorno.
(gli spettacoli sono reperibili sia in VHS che in DVD... o in altri modi.... ).

Paolini parla dell'istruttoria del giudice Rosario Priore come reperibile perfino su internet. Dovrebbero essere circa 5000 pagine!!!
Tempo fa ho provato a ricercare l'istruttoria attraverso i vari motori di ricerca, ma non ho trovato alcunchè. Qualcuno ha qualche idea di dove si possa reperire il fascicolo?
Inviato il: 3/7/2006 22:41
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Fabrizio70
      Fabrizio70
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#8
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 18/5/2006
Da Roma
Messaggi: 3479
Offline
Ciao Pandora , stai cercando questo ?

http://www.stragi80.it/documenti/gi/sentenza.html
Inviato il: 4/7/2006 0:15
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  virgilio
      virgilio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#9
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 1/9/2005
Da
Messaggi: 210
Offline
se cerchi Rosario Priore su google il primo link che esce mi sembra quello giusto:
http://www.stragi80.it/documenti/gi/sentenza.html
[EDIT]: Fabrizio m'hai battuto!

riporto interamente il capito di interesse a pagina 4667 ( http://www.stragi80.it/documenti/gi/capo4-morti.pdf )
( forse sono io che non capisco bene ma com'è che è andata? loro due erano su un'aereo e l'allievo da solo su un altro? Boh!)

5. La morte degli ufficiali Naldini e Nutarelli.
Anche la morte – di cui s’è già a lungo scritto a proposito della base
di Grosseto – dei due ufficiali dell’AM, componenti della pattuglia delle
Frecce Tricolori, colonnelli Mario Naldini e Ivo Nutarelli – avvenuta il 28
agosto 88 nel catastrofico incidente in occasione di una manifestazione
aerea alla base NATO di Ramstein, in Germania, con 59 morti e 368 feriti
– è stata fatta discendere dalla strage di Ustica. E qui dando un fondamento
alla connessione con il fatto che nel 1980, come è emerso in più punti
dell’inchiesta, i due ufficiali piloti, del gruppo intercettori, in servizio
presso l’aeroporto di Grosseto, la sera del 27 giugno 80 fossero in volo su
F104, fino a 10 minuti circa prima della scomparsa del DC9 Itavia – il loro
atterraggio all’aeroporto di Grosseto è registrato alle 20.45 e 20.50 locali –;
che questo velivolo, insieme ad altro con ogni probabilità quello
dell’allievo, avesse volato per lunga tratta di conserva al velivolo civile;
che durante questo percorso e al momento dell’atterraggio avesse
squoccato i codici di emergenza. Di certo i due erano a conoscenza, come
s’è dimostrato, di molteplici circostanze attinenti al DC9 e a quei velivoli
che volavano in prossimità di esso. Ma non v’era stato nel corso degli anni
alcun segno di cedimento da parte dei due, se non qualche battuta,
pronunciata in ambienti ristretti e che in breve tempo s’era estinta senza
alcun seguito. E poi poteva esserci la testimonianza dell’allievo. In vero
però costui è apparso sempre terrorizzato negli interrogatori e un suo
cedimento sarebbe stato sopraffatto da dichiarazioni in senso contrario dei
suoi trainers; che restavano così con i soli che avrebbero potuto apportare, e
in veste più che qualificata, elementi preziosi nella ricostruzione di fatti.
Quello che però non convince è la sproporzione tra fini e mezzi, e cioè che
si dovesse cagionare una catastrofe – con modalità peraltro incerte nel
conseguimento dell’obbiettivo, cioè l’eliminazione di quei due testimoni
per impedirne rivelazioni. Si deve perciò concludere che allo stato non
sussiste nè prova logica nè prova di fatto degli ulteriori passaggi e cioè che
il disastro di Ramstein fosse stato cagionato e realizzato per chiuder la
bocca di quelli che erano a conoscenza di fatti di rilievo, prodromici alla
strage di Ustica.
----------------------------------------------------------------------------------------------

riguardo a Ramstein io avevo visto questo video dell'incidente:

http://www.alexisparkinn.com/photogallery/Videos/FrecceTrilcolorAccident97.swf

ma c'è qualcosa che non quadra:
dal video linkato su wikipedia ( http://www.youtube.com/watch?v=8dfv2II_alY )si vede che l'incidente avviene in corrispondenza dell'incrocio tra i due gruppi di aerei provenienti da direzioni opposte e dal solista che entra di lato (vedere anche foto linkata da Kolza) nel video FrecceTrilcolorAccident97.swf però non si vedono aerei che incrociano in senso frontale: è un falso? (in effetti Trilcolor...)
Inviato il: 4/7/2006 0:20
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Pandora
      Pandora
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#10
Mi sento vacillare
Iscritto il: 25/11/2005
Da fra 45°15'N, 9°00'E e 45°10'N, 9°15'E
Messaggi: 334
Offline
Fabrizio, Virgilio... che dire....
usare le parole giuste spesso ti evitano fatiche inutili.

Probabilmente ho sempre usato frasi tipo "Ustica + sentenza" e via dicendo e non ero mai riuscito a trovare nulla che assomigliasse alla sentenza del giudice Priore.

Grazie mille dei link. Bravissimi.
Li leggerò sicuramente entro breve.
Inviato il: 4/7/2006 0:29
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#11
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 17/4/2006
Da nordcentro
Messaggi: 1591
Offline
Ciao a tutti:certo che quì su L.C.c'è il fior fiore dei dissacratori.. nemmeno le Frecce Italiche,mi lasciate in pace,che sono il gioco gioioso dell'azzurra arma,con quei voli a disegno nell'aree,di fumose bandiere tricolorate,per la gioia di grandi e piccini,con il naso all'insù...ma vi rendete conto? Uffa non c'è più rispetto,voi gomblottisti,vedete agguati militar-mafiosi dappertutto!! o che a pensare il peggio la si azzecca?Mha a sto punto...tutto è possibile,il peggio non ha fine e la verità supera la fantasia... buona notte..
Inviato il: 4/7/2006 0:45
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  virgilio
      virgilio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#12
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 1/9/2005
Da
Messaggi: 210
Offline
segnalo il capitolo 5 da pagina 704 a 784 in http://www.stragi80.it/documenti/gi/Titolo2a.PDF (La Sentenza-ordinanza e le conslusioni del G.I. Rosario Priore, L'istruttoria dal 27 luglio 90 al 31 dicembre 1997) che riguarda la base di Grosseto:

L'ho letto velocemente: in sostanza dice che tra gli altri aerei che potrebbero aver volato quella sera di venerdì 27 giugno 80 sul Tirreno con rotte in parte coincidenti o non lontane da quella del DC9 Itavia, sono tre f104 biposto partiti e rientrati a Grosseto con Nutarelli Ivo e Naldini Mario, due istruttori, su uno e Giannelli, allievo, da solo su un altro e sul terzo Bergamini Giovanni istruttore e Moretti allievo e due F111 di nazionalità statunitense che sarebbero atterrati in particolare situazione di emergenza sull’aeroporto di Grosseto (N.B.: pare che ad uno di essi mancasse un missile).


segnalo inoltre che da pag749 c'è il capitolo:

5.10. La morte di Nutarelli e Naldini e il cd. memoriale Naldini

di cui riporto qualche stralcio:

il Naldini lo[Crociani] aveva chiamato per telefono e gli aveva chiesto un appuntamento a Firenze; la sera andarono a cena in un ristorante a Piazzale Michelangelo. Qui il Naldini gli confidò: “Io sono stato testimone della strage di Ustica”. Gli confidò, inoltre, che la sera del disastro gli era stato ordinato di intercettare due aerei che si trovavano in una determinata rotta senza autorizzazione e che seguivano nella scia l’aereo civile autorizzato, che poi altro non era che il DC9 dell’Itavia che cadde quella stessa sera ad Ustica. Seguì i due aerei, ma arrivati all’altezza probabilmente di Gaeta, gli venne ordinato di rientrare. Al momento del rientro non poté usare l’apparato radio di bordo per le comunicazioni. Quella sera, concludeva queste sue dichiarazioni, furono abbattuti due velivoli, uno dei quali era quello civile.

(...) si parlò di Ustica ed il Naldini espresse la convinzione che la causa della caduta dell’aereo DC9 era da addebitarsi alla collocazione di una bomba a bordo dell’aereo, dando una matrice mafiosa alla strage; il Nutarelli invece troncò il discorso dicendo “Smettila, lo sanno tutti, lo sai benissimo che lo hanno buttato giù”. Nessuno dei due aveva fatto riferimento a che fossero stati in volo a pochi minuti prima del disastro.

Werner Reith, giornalista tedesco del quotidiano Tageszeitung, (...) sosteneva l’ipotesi del sabotaggio sulla base di più argomentazioni: (...); che dovesse escludersi il black-out da accelerazione, perchè il pilota aveva compiuto una serie di manovre razionali, fino all’incidente ed anche per evitare l’incidente; che le manovre di Nutarelli, il solista, fossero spiegabili con il difetto di funzionamento di strumenti, specie l’altimetro, o di altre apparecchiature come l’acceleratore o la cloche, o addirittura con disturbi all’esterno come schock elettronici.
Inviato il: 4/7/2006 2:15
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#13
Mi sento vacillare
Iscritto il: 2/6/2004
Da MMMMMMonza
Messaggi: 916
Offline
Virgilio

Ciao Virgilio,
Il filmato che hai trovato
http://www.alexisparkinn.com/photogallery/Videos/FrecceTrilcolorAccident97.swf
si riferisce all'incidente di Ramstein.
Al di là della livrea e del modello degli aerei (Aermacchi MB339 PAN) è la dinamica del sinistro che fornisce la prova più convincente. Se noti bene gli aerei coinvolti sono 6: i 5 che procedono in formazione più il solista che incrocia.
Dalle foto del sito di Robert Stetter
http://www.robert-stetter.de/Ramstein/ramstein.html
si vedono le due formazioni (una a 4 sulla destra, in anticipo; una a 5 sulla sinistra, in ritardo) che incrociano a completare la figura del cardioide. Il solista, in netto anticipo rispetto ai due gruppi, ha incrociato proprio con la formazione a 5, colpendo, come da filmato, l'aereo di punta (capoformazione).
Con tutta evidenza, la formazione a 4 era già passata (come da copione) a lato: purtroppo il campo dell'inquadratura non ci aiuta, essendo molto stretto sul punto di scontro tra i due aerei italiani.
Sui circuiti di P2P (peer to peer) dovrebbe essere disponibile il filmato completo dell'incidente. In passato RealTV lo ha mandato in onda diverse volte.

Saludos
Kolza
Inviato il: 4/7/2006 8:42
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#14
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 10/12/2005
Da
Messaggi: 3666
Offline
clausneghe:
Citazione:
Ciao a tutti:certo che quì su L.C.c'è il fior fiore dei dissacratori.. nemmeno le Frecce Italiche,mi lasciate in pace


al contrario ! per difendere le porcherie commesse ne hanno commesso altre : uccidendo due piloti in primo luogo e qualche decina di persone ( oltre ai feriti ) ma anche infangando il nome della pattuglia acrobatica che ha sempre operato nella massima professionalità e sicurezza.

Non dico che non si tratti sempre di manovre pericolose ma ci sono state troppe coincidenze.
Inviato il: 4/7/2006 8:49
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#15
Mi sento vacillare
Iscritto il: 2/6/2004
Da MMMMMMonza
Messaggi: 916
Offline
Una conferma di quanto detto in precedenza su filmati e foto
Una conferma di quanto ho detto la trovi in questa foto:

come vedi le due formazioni non passano una sopra l'altra, ma a fianco, rendendo impossibile per la telecamera riprenderli insieme (a meno che si tratti di uno zoom digitale: in tal caso chi ha montato il filmato, ha escluso l'altra formazione, non colpita dal solista).
Quindi il filmato in swf postato da Virgilio è "buono".

Saludos
Kolza
Inviato il: 4/7/2006 9:03
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Video e altri link su Ramstein 1988
#16
Mi sento vacillare
Iscritto il: 2/6/2004
Da MMMMMMonza
Messaggi: 916
Offline
Salve a tutti,
Ecco un bell'itinerario della memoria:

Alcuni giornalisti tedeschi hanno scritto della connessione tra Ustica e l'incidente di Ramstein (in tedesco, ovviamente):
http://www.libyen-news.de/ramstein-unglueck_und_ustica-fall.htm

Altre immagini su Ramstein (sconsigliate ai deboli di stomaco):
http://w1.rob.com/pix/Ramstein

Qui la storia del superstite Roland Fuchs (sito ottimo):
http://www.ramstein-1988.de/28412.html (inglese)
http://www.ramstein-1988.de/33512.html (italiano, passabile)

Qui il video scaricabile (formato wmv, 15,5 mb):
http://www.ramstein-1988.de/40112.html

Qui la dinamica dell'incidente (sito di Rocket Jones Ufficiale della USAF di servizio a Ramstein nel 1988)http://rocketjones.mu.nu/archives/images/CrashMap-jpg.JPG
c'è un errore: il solista ha colpito la formazione a 5 (non quella a 4 come qui riportato)

Ho scoperto poi che alcuni giornalisti tedeschi han scritto un libro sui fatti di quel 28 Agosto 1988: si chiama Katastrophen und Nachsorge - Ramstein 1988 (in tedesco)
http://www.sgipt.org/gipt/trauma/ramst88.htm

Sperando che ciò possa esservi d'aiuto, vi saluto
Kolza
Inviato il: 4/7/2006 9:27
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  virgilio
      virgilio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#17
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 1/9/2005
Da
Messaggi: 210
Offline
grazie Kolza per le precisazioni;

-----------------------------------------------------
Citazione:
beleave ha scritto:
Sono anni che mi faccio questa domanda...
Anni fa, dopo la tragedia delle Frecce Tricolori a Ramstein (28 Agosto 1988)... voci non meglio indentificate (ero troppo piccolo per ricordare/sapere) riportavano che 2 dei tre piloti morti nell'incidente, nei giorni successivi, avrebbero dovuto testimoniare di fronte alla commissione su Ustica, in qualità di testimoni appunto...

Ora ok: Nutarelli e Naldini, protagonisti del terribile incidente di Ramstein, erano in volo la sera di Ustica e forse sapevano qualcosa ma, è vero che avrebbero dovuto testimoniare di li a pochi giorni?

in internet si legge che dovevano testimoniare la settimana seguente o pochi giorni dopo, o, in alcuni siti viene precisato: due giorni dopo (quindi martedì 30 agosto 88); Spesso si dice davanti ai giudici non specificati o se specificati davanti a Priore (N.B.: questo non può essere!: Priore arriva il 23 luglio 1990, se dovevano testimoniare era col dott. Vittorio Bucarelli che ha seguito il caso (con Santacroce) dal 1 gennaio 1984 al 23 luglio 1990, vedi http://www.stragi80.it/documenti/iter.htm; N.B2:non so se può centrare ma il recupero dei rottami era stato ultimato nel maggio 88)

non ho ancora travato niente di preciso riguardo alla loro imminente testimonianza ne nella sentenza di Priore (ovviamente però non l'ho letta tutta e non la leggerò!) ne altrove...
Citazione:
... qualcuno ha qualche informazione in merito?
Inviato il: 4/7/2006 19:03
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#18
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 17/4/2006
Da nordcentro
Messaggi: 1591
Offline
Ciao Max P.,bentrovato e complimenti per il nuovo accativante "Look",che sembri Mandrache...Citazione:
al contrario ! per difendere le porcherie commesse ne hanno commesso altre : uccidendo due piloti in primo luogo e qualche decina di persone ( oltre ai feriti ) ma anche infangando il nome della pattuglia acrobatica che ha sempre operato nella massima professionalità e sicurezza.
C'era dell'ironia velata nel mio post..non s'è capito?
va bhe,colpa mia...del resto,nel mio piccolo ,è da tanto tempo,dall'epoca dei fatti cioè,che sono a conoscenza degli inquietanti collegamenti con Ustica,anche grazie ai numerosi articoli pubblicati sugli allora giornali-riviste "indipendenti". Certo che alla "Luce" degli ultimi avvenimenti(leggi 11 sett. e simili) che ci hanno palesato il " Modus Operandi"delle cricche militari,la teoria che Ramstein sia un evento provocato,piuttosto che fortuito,non è tanto campata in aria.. avrebbero eliminato testimoni scomodi nel più puro stile mafio-militare,con un botto spettacolare.. con tanto di cornice di "Collaterali",che a loro piace... Salute a tutti..
Inviato il: 4/7/2006 22:29
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#19
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 10/12/2005
Da
Messaggi: 3666
Offline
Citazione:
Ciao Max P.,bentrovato e complimenti per il nuovo accativante "Look",che sembri Mandrache...


grazie ma è il logo delle cartine [ pubblicità rimossa dalla regia occulta ]

va beh ... allora dici di sapere tutto ?

rispondi a questa :

chi era l'ex Capo di Stato Maggiore della Difesa che avrebbe insabbiato le vicende di Ustica ( allora era generale ) e che abbiamo rivisto anni dopo nell'inquietante ruolo di debunker televisivo sui fatti del Pentagono ?

indizio : famosa la sua massima

"I militari sono addestrati a non mentire mai"
Inviato il: 5/7/2006 2:16
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#20
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 23/2/2006
Da
Messaggi: 1458
Offline
buongiorno a tutti
Vorrei innanzitutto ringraziarvi per i tanti link ai vari documenti che avete postato.
Non so ancora molto su Ustica e quei files sono molto utili. Grazie!


Ora farò l'antipatica debunker di turno, anche se so benissimo (Massimo l'ha abbastanza ripetuto ) che non sta a chi pone dubbi e domande dare una risposta a questo:
Se davvero l'incidente è stato causato, come diamine è stato possibile?

Semplicemente, la mia mente non riesce a immaginare come si riesca a sabotare o "pilotare" una serie di acrobazie aeree per ottenere quell'assurdo e ignobile scopo.

Forse però qualcuno ha un'idea?


PS: Max mi sa che l'abbiamo capito tutti il nome... Troppo facile!!
Inviato il: 5/7/2006 9:23
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#21
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 10/12/2005
Da
Messaggi: 3666
Offline
Citazione:
Max mi sa che l'abbiamo capito tutti il nome... Troppo facile!!


tranne clausneghe?

va beh ... però è utile perchè fa vedere come molte cose siano collegate tra loro ...
Inviato il: 5/7/2006 9:33
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#22
Mi sento vacillare
Iscritto il: 2/6/2004
Da MMMMMMonza
Messaggi: 916
Offline
Atmosfera grazie.
La serata è torrida, Linucs sta conducendo con la consueta maestria la 10000esima puntata di "Chi vuol essere complottista". Il concorrente da Monza, Kolza, ha sfangato le domande sul signoraggio e sull'uranio impoverito. L'aiuto a casa (ET telefono Ashoka) ha dato i suoi frutti, così come il pubblico (imbottito di utenti di LC.net). Il domandone finale è di quelli da palpitazione. L'autore, Max Piano, si è parecchio ingegnato nel porgere questa domanda.
"Chi è il generale che gioca a fare il debunker sull'11/09 e a spergiurare sulla sincerità dei piloti militari, quando a Ustica ha dovuto piegare le terga all'Amico Amerikano?". Le risposte sono 4: Garibaldi, Cadorna, Armando Diaz, Arpino.
Kolza suda freddo. Su tutti sa vita morte miracoli e anche di più, ma si accende una tv nel suo cervello e inizia a ridere, ricordando la prestazione da comico di Zelig del generale Arpino allo Speciale TG1. Così, mentre Linucs si legge il suo 2500° testo sul signoraggio (in originale armeno), Kolza rimugina... e dice "Arpino, la accendo". "E' la sua risposta definitiva?" chiede il conduttore onniveggente. Si. Vittoria...
Kolza pensa già al premio, 100 libri sul signoraggio scelti da Linucs. E mentre scatta l'Inno alla Gioia di Beethoven, degno corollario di questa impresa da complottista, inizia a sentire in dissonanza l'inno americano. Nello studio entra la Delta Force, che scorta un personaggio importante. Chi è? Ma è lui, Dubya! Con il suo solito fare cialtronesco sale sul palchetto e inizia ad arringare la folla sui pericoli del complottismo.
La sveglia suona. L'incubo è finito. Kolza si risveglia, madido di sudore, nel suo letto. Era un incubo, ma che incubo. Linucs conduttore...

Saludos
Kolza
Inviato il: 5/7/2006 9:57
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#23
Mi sento vacillare
Iscritto il: 2/6/2004
Da MMMMMMonza
Messaggi: 916
Offline
Salve a tutti,
Post precedente a parte
il problema maggiore che si pone sull'incidente a Ramstein è ricostruire la dinamica.
La domanda che mi pongo da quando ho rivisto il filmato è: perchè diavolo il solista, vedendo chiaramente il proprio anticipo nei confronti delle due formazioni, non si è alzato (in gergo aeronautico, avrebbe dovuto cabrare)?
Qui ci sarebbe da pensarci sopra, complotto o meno. Anche se la lista dei caduti per Ustica è veramente lunga e difficilmente smontabile (come qualche italico fenomeno ha fatto per quella di Kennedy).

Saludos
Kolza
Inviato il: 5/7/2006 10:00
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  virgilio
      virgilio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#24
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 1/9/2005
Da
Messaggi: 210
Offline
.
VIDEO DA NON PERDERE con l'incidente ripreso da diverse angolature:
http://www.1001crash.com/telechvideo.php?video=patrouille&lg=2&nonjava=ok

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Citazione:

Kolza ha scritto:
il problema maggiore che si pone sull'incidente a Ramstein è ricostruire la dinamica.
La domanda che mi pongo da quando ho rivisto il filmato è: perchè diavolo il solista, vedendo chiaramente il proprio anticipo nei confronti delle due formazioni, non si è alzato (in gergo aeronautico, avrebbe dovuto cabrare)?


dalla vista che avevo messo ( http://www.alexisparkinn.com/photogallery/Videos/FrecceTrilcolorAccident97.swf ) mi sembra che abbia invece cercato di alzarsi, anzi forse se si abbassava era meglio (però abbassarsi ancora più vicino a terra per evitare un pericolo era davvero innaturale).

a questo punto il problema è a monte: è arrivato, come dici anche te, in anticipo.

riporto frasi di altri (per fare meno fatica!)

<
La figura che andavano ad eseguire era il Cardioide, che era una manovra diversa da come viene eseguita oggi. I velivoli si separavano salendo in verticale, le due formazioni e il solista si dividevano, incrociandosi poi a bassa quota davanti al pubblico. Durante l'incrocio, la formazione avrebbe dovuto incrociarsi prima del solista, che sarebbe dovuto sopraggiungere un istante dopo.

Invece, il Pony 10 arrivò leggermente in anticipo, andanosi a scontrare con il pony 1, che poi si scontrò con il n.2. I velivoli di Nutarelli e Naldini andarono a cadere in mezzo alla folla, provocando 59 morti e 368 feriti.

Nel Cardiode che le Frecce fanno oggi, il solista non si incrocia piu' con la formazione, infatti dopo la separazione dirige lontano, per ritrovarsi poi in testata pista per eseguire alcuni tonneau.>>
(da Giovanni 86 in http://www.aereimilitari.org/forum/index.php?s=4648382cb5b3e8907960c8304a6d4d2a&showtopic=1777&st=0&#entry32187 );

qui http://www.hostingimages.org/pub/1767/fig_3.jpg come viene eseguita ora la manovra e, aggiunto rozzamente da me, come doveva essere allora.


<
Quando ha capito che era in anticipo sui tempi ha VOLONTARIAMENTE estratto carrello e aerofreno allo scopo di rallentare la discesa.

Nonostante questo accorgimento, si è comunque trovato lo stesso troppo in anticipo rispetto alle due formazioni che sopraggiungevano ai due lati e, con una manovra disperata (che si vede benissimo nei video) ha cercato all'ultimo istante di richiamare l'aereo verso l'alto allo scopo di evitare lo scontro.

Purtroppo non c'è riuscito e l'impatto è stato inevitabile.>>
(Aldus in http://www.md80.it/bbforum/-img-src-templates-caaphrodite-images-blue-iconreplygif-alt-leggi-gli-ultimi-messaggi-title-leggi-gli-ultimi-messaggi-border-0--vp67248.html)

qui una foto foto in cui si vede l'aereo con carrello e aerofreno estesi: http://www.strangemilitary.com/images/content/109468.jpg
----------------------------------------------

Anche a me pare che il pilota abbia fatto il possibile per evitare l'incidente: freni e carrello per rallentare e all'ultimo(ma ormai è troppo tardi) la cabrata.

certo che proprio Nutarelli contro proprio Naldini è proprio strano!

----------------------------------------------
(già che ci sono vi do un altro video, di immagini (alcune sono interessanti): http://www.youtube.com/watch?v=1u0rMQ-WQVQ&search=Ramstein )
Inviato il: 5/7/2006 13:36
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  beleave
      beleave
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#25
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 29/5/2006
Da
Messaggi: 53
Offline
che dire ragazzi, grazie per le molte risposte... a dispetto del "So Tutto" che appare vicino al mio nick... sono sempre più confuso... e amareggiato...
Inviato il: 5/7/2006 13:48
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#26
Mi sento vacillare
Iscritto il: 2/6/2004
Da MMMMMMonza
Messaggi: 916
Offline
Salve a tutti,

Beleave
Non essere amareggiato. Hai appena scoperto che il re è nudo. Qui troverai gente che ormai ci ha fatto il callo (o prende Maalox e Plasil da anni).

Gli altri
Rimango perplesso della manovra di Nutarelli. Un pilota della sua esperienza che "liscia" così e centra il suo capoformazione, che, guardacaso, è il suo compagno di volo di quella maledetta sera di Giugno 1980...
Se proprio vogliamo essere gomplottisti (e noi vogliamo, vero? ), il sabotaggio potrebbe avere riguardato il solo aereo di Nutarelli. Si sa, colpirne uno per educarne cento... solo che gli eventuali sabotatori potrebbero aver calcolato male tempi e modi dell'operazione: capita anche ai migliori, figuriamoci ai peggiori...
Ogni volta che vedo quel filmato penso... e non sono belle cose . Saranno le mie ultime letture ad avermi fatto diventare un emulo di Schopenhauer.

Saludos
Kolza

PS Per la cronaca, ho appena finito di leggere
Moby Prince - Un caso ancora aperto
Confessioni di un sicario dell'economia
Inviato il: 5/7/2006 19:55
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#27
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 17/4/2006
Da nordcentro
Messaggi: 1591
Offline
Ciao,Max,mi becchi in fallo,non conosco il nome di quel generale,però mi sono visto anni fà "Muro di gomma"....per via del logo,ho toppato anche lì,troppa fretta.. è che io uso quelle con la croce,corte, blù. Su Ustica,lessi a suo tempo (ma non ricordo dove)che: Il D.C. 9 dell'Itavia fù abbattuto da "fuoco amico" nel corso di un operazione denominata "Zombi 56 dove si doveva tirare giù Gheddafi in volo da quelle parti,ma qualcosa andò storto ed oltre a un Mig con pilota forse libico abbattuto sulla Sila,per sbaglio venne colpito l'aereo civile pieno di passeggeri..Mà il motivo vero per cui il segreto non può emergere ,sempre secondo quelle fonti,sarebbe che l'aereo non affondò subito,c'erano dei superstiti,e un corpo speciale forse Francese,presente in mare,nel quadro dell'esercitazione,finì il "lavoro" con una carica esplosiva,eliminando i testimoni scomodi... Chiaro che in un ottica del genere ,se fosse vera,quell'occulta regia che ha organizzato,diretto e portato avanti quel fatto e relative insabbiature,non si sarebbe fatta nessun scrupolo a liquidare in maniera spettacolare i due piloti delle Frecce divenuti forse testimoni pericolosi. Per parlare poi di come abbiano potuto causare un impatto così assurdo,tenendo presente che questi signori non mancavano di mezzi neanche allora,per fare certi giochetti.. vale a dire:Sabotaggio strumentale sul velivolo del solista,con conseguente possibilità di interferire da terra,mediante telecomando..Può essere? o si tratta dell'ennesima Autobufala? a voi il resto,salute da Clausneghe
Inviato il: 5/7/2006 22:28
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  virgilio
      virgilio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#28
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 1/9/2005
Da
Messaggi: 210
Offline
Citazione:

Kolza ha scritto:
Se proprio vogliamo essere gomplottisti (e noi vogliamo, vero? )

il sabotaggio potrebbe avere riguardato il solo aereo di Nutarelli.
ok
[edit,scrivevamo assime ]Sabotaggio strumentale sul velivolo del solista,con conseguente possibilità di interferire da terra,mediante telecomando.
ok
solo che gli eventuali sabotatori potrebbero aver calcolato maletempi e modi dell'operazione: capita anche ai migliori, figuriamoci ai peggiori...
beh....potrebbero invece averli calcolati proprio bene....

chi era l'ex Capo di Stato Maggiore della Difesa che avrebbe insabbiato le vicende di Ustica ( allora era generale ) e che abbiamo rivisto anni dopo nell'inquietante ruolo di debunker televisivo sui fatti del Pentagono?
dalla voce al processo Ustica (http://www.stragi80.it/documenti/processo/voci/audio.htm) a me sembra M.M. ! ascoltare per credere

-------------------------------------------------------------------------------------------

OT sulla Moby ( http://it.wikipedia.org/wiki/Moby_Prince ): ricordo una trasmissone di Minoli nella quale, a parte i vari retroscena, mi colpì la tragica sorte dei passeggeri non soccorsi.
In particolare ricordo che Minoli concluse facendo vedere un filmato (ripreso da un elicottero) della nave nelle prime fasi del traino in cui si vedeva la poppa VUOTA (purtroppo non trovo immagini); arrivati al porto però sul ponte di poppa della nave c'era un cadavere carbonizzato ( http://host.puntoinformatico.it/archivio900/images/articoli/corpo-carbonizzato.jpg ) visibile anche dalle immagini dall'alto (neanche di questo ho trovato immagini):

quell'uomo era vivo all'interno della nave ed era uscito durante i soccorsi sul ponte incandescente ma nessuno si accorse di lui!
x Kolza: il libro conferma questa vicenda?
Inviato il: 5/7/2006 22:32
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#29
Mi sento vacillare
Iscritto il: 2/6/2004
Da MMMMMMonza
Messaggi: 916
Offline
Quasi OT Moby Prince

Confermo. La vicenda in realtà è più complessa. Il cadavere di Antonio Rodi (questo il nome del marinaio) era, alla prima ricognizione aerea, ancora integro. Quando la nave rientrò in porto, a Livorno, il corpo era carbonizzato.
Fedrighini (da me contattato via mail ma senza esito, almeno sinora) ipotizza che il Rodi abbia vagato con alterne fortune sino a raggiungere il ponte, quando l'incendio era ancora contenuto, per poi accasciarsi, privo di forze, in bella vista.
Il capitolo dei soccorsi (ritardati, ma pare anche omessi) occupa parecchie pagine in MP - Un caso ancora aperto e vi posso assicurare che è agghiacciante.
Magari completo un pezzo che stavo preparando sull'argomento da tempo. In Rete dovreste trovare già qualcosa a mio nome (datato 1997!).

Saludos
Kolza
Inviato il: 6/7/2006 0:11
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  virgilio
      virgilio
Re: Ustica e Frecce Tricolori
#30
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 1/9/2005
Da
Messaggi: 210
Offline
Il cadavere di Antonio Rodi (questo il nome del marinaio) era, alla prima ricognizione aerea, ancora integro. Quando la nave rientrò in porto, a Livorno, il corpo era carbonizzato.
Già, la mia memoria è stata imprecisa, ora che me lo hai detto ricordo: la differenza delle immagini era prima integro poi carbonizzato.

Magari completo un pezzo che stavo preparando sull'argomento da tempo. In Rete dovreste trovare già qualcosa a mio nome (datato 1997!)
sì, ma fossi in te eviterei di menzionare le gallerie sotterranee livornesi!
( http://semiasse.altervista.org/sentistoria/mobyprince.html )
Inviato il: 6/7/2006 1:37
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
 Vai all'inizio   Discussione precedente   Discussione successiva
1234>

 


 Non puoi inviare messaggi.
 Puoi vedere le discussioni.
 Non puoi rispondere.
 Non puoi modificare.
 Non puoi cancellare.
 Non puoi aggiungere sondaggi.
 Non puoi votare.
 Non puoi allegare files.
 Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA