Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE

ATTENZIONE: Chiunque voglia scrivere su Luogocomune è pregato di leggere prima QUESTO AVVISO (aggiornato 01.11.07)



Indice del forum Luogocomune
   Viaggi lunari
  I libri di Kaysing e Renè et similia.

Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi

 

 Vai alla fine   Discussione precedente   Discussione successiva
1234...15>
  •  Vota discussione
      Vota questa discussione
      Eccellente
      Buona
      Discreta
      Scadente
      Terribile
Autore Discussione Votata:  4 Voti
  •  ivan
      ivan
I libri di Kaysing e Renè et similia.
#1
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 22/7/2004
Da Bronx
Messaggi: 11520
Offline
Apro un forum sulla "controinformazione" relativa agli space travels.

_________________
The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate: improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
Inviato il: 11/9/2006 22:39
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ivan
      ivan
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#2
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 22/7/2004
Da Bronx
Messaggi: 11520
Offline
Iniziamo con la risposta all'ultimo post del caro Iceman.

Allora , dicevo il libro di kaysing è imbarazzante non per le foto, nè per l'assenza di stelle nelel medesime, nè per la storia del cratere sotto il LM, nè per la storia delle macchine fotografiche.

E' imbarazzante per i rapporti ad esso allegati, rapporti non a firma di Kaysing, ma di altri.

Questo il caro Iceman dovrebbe saperlo se ha letto il libro fino in fonodo; se poi si è fermato solo alle prime pagine è un altro discorso.

Tengo a precisare che il libro di Kaysing non è facile da trovare in libreria; nelle città in cui vado per motivi di lavoro, dò sempre un'occhiata alle librerie, e il libro di Kaysing non l'ho mai visto esposto in bella vista,anzi, non l'ho mai visto.

La copia che possiedo l'ho recuperata su una bancarella in un mercatino rionale in quel di Lugano anni fa.

Anche negli States mi pare fosse era un libro semiclandestino fino al 1987, anno in cui mi pare sia stato diffuso al grande pubblico.

In Italia mi pare sia arrivato solo ne 1997.

Ripeto, mi pare di ricondare che quando uscì fu sospesa dalla TV la trasmissione del film Capicorn One.


Capicorn One !

Devo andare a comprare anche questo film, anche se lo ricodo a memoria.

La prima volta che lo vidi, ero ragazzino, un brivido mi corse lungo la schiena ...

_________________
The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate: improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
Inviato il: 11/9/2006 22:40
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Tubo
      Tubo
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#3
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 16/6/2006
Da
Messaggi: 1663
Offline
Grande Ivan buona idea!!
Inviato il: 11/9/2006 22:57
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ivan
      ivan
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#4
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 22/7/2004
Da Bronx
Messaggi: 11520
Offline
Il libro di Renè:

http://www.primeline-america.com/moon-ldg/

Notare lo sfondo che hanno usato sulla loro pagina Web ...



_________________
The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate: improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
Inviato il: 11/9/2006 22:58
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ivan
      ivan
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#5
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 22/7/2004
Da Bronx
Messaggi: 11520
Offline
Qui altro materiale interessante:

http://www.moonmovie.com/moonmovie/

_________________
The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate: improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
Inviato il: 11/9/2006 23:01
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ivan
      ivan
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#6
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 22/7/2004
Da Bronx
Messaggi: 11520
Offline
rimosso ...

_________________
The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate: improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
Inviato il: 11/9/2006 23:20
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  janus
      janus
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#7
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 29/5/2006
Da
Messaggi: 155
Offline
Hmmmmm....
Controinformazione...
Concetto interessante.

Dal sito di Renè
Citazione:

The 178 pages in this book cover many diverse topics and came about because of the years I spent studying scientific anomalies. These studies inadvertently led to a number of discoveries also discussed in my book. My book was specifically written for laymen with an interest in science and it contains:
* A large section on civilizations and technologies that were lost
* A simple proof using stellar observations and plane trig that Newton's massive Equatorial Bulge is just a figment of Newton's imagination.
* A section that reduces Einstein's Relativity to an absurdity.
* Information on a very simple instrument, the Rene' two leaf electroscope, that proves Coulomb's law of electrical attraction and Repulsion needs serious modification.
* A do-it your self experiment that proves our atmosphere fluoresces instead of scattering blue light.
* A simple arithmetic proof that Newton's gravity of attraction of mass for mass is erroneous.


Dunque, questo tizio plurilaureato avrebbe, tra le sue opere, realizzato un volume di 178 pagine in cui spedisce al cimitero il fior fiore della fisica moderna.
Newton e Einstein si erano sbagliati, e di grosso.
Ce lo dimostra lui...

La NASA offre a tutti coloro che ne volessero confutare il contenuto MIGLIAIA di report tecnici, senza chiedere di pagare alcunchè.
Ora io mi chiedo PERCHE' dovrei scucire 26 dollari per leggere e commentare l'opera di un tizio che sostanzialmente da del cretino a due dei massimi fisici che l'umanità ha espresso?
Non sarebbe corretto chiedere a Renè di rendere pubblico il suo curriculum scientifico per poterne almeno valutare le conoscenze di base?

Allo stesso modo, si continua a citare l'opera di Kaysing.
Ma come giudicate un uomo che si è sempre dichiarato consulente scientifico della Rocketdyne, altre volte ha affermato di far parte del team ingegneristico della stessa azienda, quando è NOTO che il suo incarico, lasciato nel 1963 (sessantatrè, si) era di essere un ARCHIVISTA, un BIBLIOTECARIO aziendale?

A prescindere dai contenuti delle loro opere, questi due tizi hanno sentito il bisogno di millantare e MENTIRE ai loro lettori, vantando titoli, incarichi ed esperienze che non hanno mai ricoperto o vissuto.
Vi hanno mentito, facendo di queste menzogne la base su cui costruire una parvenza di credibilità.

Ma lo so, questo non basta.
Ognuno è libero di credere in ciò che vuole, ma i fatti, quelli veri, stanno lì.
Evidenti mentitori (e in malafede) vengono utilizzati da tutti voi come "spunto" per costruire le vostre deduzioni "moon hoax".

Traete le vostre conclusioni.
Inviato il: 12/9/2006 0:06
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Iceman
      Iceman
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#8
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 28/2/2006
Da
Messaggi: 1784
Offline
Citazione:

ivan ha scritto:
Iniziamo con la risposta all'ultimo post del caro Iceman.

Allora , dicevo il libro di kaysing è imbarazzante non per le foto, nè per l'assenza di stelle nelel medesime, nè per la storia del cratere sotto il LM, nè per la storia delle macchine fotografiche.


Il mio post diceva che è un libro imbarazzante per la dignità dello scrittore e per il lettore che gli crede!

Citazione:
E' imbarazzante per i rapporti ad esso allegati, rapporti non a firma di Kaysing, ma di altri.


Certo!
Peccato che anche qui si portano fonti che non si sa che origine abbiano...

e poi, diciamoci la verità....:
Per quale motivo dovrei credere ad uno che mi mette un rapporto firmato da uno sconosciuto( che però lui sostiene essere una sorta di chiave di volta della NASA) in un capitolo e in quello dopo mi dice che per vedere le stelle dalla luna sarebbe bastato mettere una "visiera" sull obbiettivo(andatevelo a leggere! Dice proprio così!)??

Citazione:
Questo il caro Iceman dovrebbe saperlo se ha letto il libro fino in fonodo; se poi si è fermato solo alle prime pagine è un altro discorso.


Letto!

Citazione:
Tengo a precisare che il libro di Kaysing non è facile da trovare in libreria


Asslutamente,inequivocabilmente e assurdamente FALSO!
lo si trova più che facilmente! Se la libreria non ce l ha basta ordinarlo, è semrpe in catalogo!

Mentre i testi scentifici delle missioni spaziale, che per colpa dei tempi disgraziati che sono, non interessano a nessuno, sono praticamente delle primule rosse in libreria!

Provare per credere!

Citazione:
Anche negli States mi pare fosse era un libro semiclandestino fino al 1987, anno in cui mi pare sia stato diffuso al grande pubblico.


Falsissimo!
Libro edito diverse volte nei 70.

Citazione:
Ripeto, mi pare di ricondare che quando uscì fu sospesa dalla TV la trasmissione del film Capicorn One.


Capicorn One !

Devo andare a comprare anche questo film, anche se lo ricodo a memoria.


Secondo me, visto le tue precedenti affermazione, è il caso che riguardi un tantino le tue Fonti!
Inviato il: 12/9/2006 0:29
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ivan
      ivan
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#9
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 22/7/2004
Da Bronx
Messaggi: 11520
Offline
Non è vero che il libro di Kaysing si trova facilmente in libreria: io personalmente non l'ho mai visto.

Se i libri sulle missioni spaziali non trovano consenso presso il pubblico, non trovi che ci dev'essere qualcosa che non convince nelle missioni spaziali ragion percui il pubblico si disaffeziona?

E' comodo prendersela con poche "primule rosse": c'è qualcosa di fondo che rende le missioni spaziali sempre meno seguite ed amate dalla gente.

L'ho già detto una volta: le cronache spaziali ormai sono indifferenti alla gente, non ne parla mai nessuno.

_________________
The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate: improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
Inviato il: 12/9/2006 0:42
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Iceman
      Iceman
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#10
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 28/2/2006
Da
Messaggi: 1784
Offline
Citazione:

ivan ha scritto:
Non è vero che il libro di Kaysing si trova facilmente in libreria: io personalmente non l'ho mai visto.



Prova ad ordinarlo e vedrai...

Citazione:
Se i libri sulle missioni spaziali non trovano consenso presso il pubblico, non trovi che ci dev'essere qualcosa che non convince nelle missioni spaziali ragion percui il pubblico si disaffeziona?

E' comodo prendersela con poche "primule rosse": c'è qualcosa di fondo che rende le missioni spaziali sempre meno seguite ed amate dalla gente.

L'ho già detto una volta: le cronache spaziali ormai sono indifferenti alla gente, non ne parla mai nessuno.


Cè un motivo molto semplice!
Si chiama MODA, tendenza, cioè ignoranza.
Che cosa sono tutte queste quintalate di teorire "cospirative" se non una moda???

Se la gente al giorno d oggi preferisce appassionarsi ai telefoni cellulari o all isola dei famosi piuttosto che all esplorazione spaziale o alla ricerca scentifica non significa che queste ultime siano false, anzi....

Se lo fossero o se lo fossero state serebbero state messe giù in modo molto più commerciale e appassionante!
Inviato il: 12/9/2006 9:17
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ivan
      ivan
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#11
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 22/7/2004
Da Bronx
Messaggi: 11520
Offline
Io penso che Iceman con il suo ultimo pot stia toccando una nota dolente.

Cioè la nota che la divulgazione scientifica non fa audience.

Iceman dice che la colpa è di un pubblico che preserisce l'edonismo ad argomenti più seri.

Io non mi trovo d'accordo su questa linea.

Io dico che se la divulgazione scientifica non fa audience, la colpa non è del pubblico che non è maturo, anzi, è il contrario.

Il pubblico a mio modesto parere non si fida più di una divulgazione scientifica che non è più affidabile: in un viaggio di lavoro, un collega comprò una rivista scientifica da leggere in aereo; ebbene il collega rimase sbalordito dalla mediocrità della rivista.

Lo stesso discorso di può fare per le divulgazioni telesivise: ma si può mai fare un servizio un Leonardo da Vinci usando spezzoni di un unico film degli anni 60?

Il contradditorio, poi, nelle divulagazioni scientifche non c' è mai: c' è sempre un eperto che garantisce lui sulla veridicità di una cosa, cosa che poi scopriamo che spesso e volentieri è più che discutibile.

Quindi, in conclusione, se la divulgazione scientifca non fa audience, a mio modesto parere è perchè offre al mercato prodotti mediocri e pertanto tanto vale consumare altro.


_________________
The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate: improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
Inviato il: 12/9/2006 11:05
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Fabrizio70
      Fabrizio70
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#12
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 18/5/2006
Da Roma
Messaggi: 3721
Offline
Fantascienza per fantascienza l'autore me lo scelgo da solo , peccato che sia scomparso Asimov
_________________
Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Inviato il: 12/9/2006 11:09
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Iceman
      Iceman
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#13
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 28/2/2006
Da
Messaggi: 1784
Offline
Citazione:

ivan ha scritto:
Io penso che Iceman con il suo ultimo pot stia toccando una nota dolente.

Cioè la nota che la divulgazione scientifica non fa audience.

Iceman dice che la colpa è di un pubblico che preserisce l'edonismo ad argomenti più seri.

Io non mi trovo d'accordo su questa linea.



Con tutto rispetto ce ne vuole a negare la cosa...
In prima serata c è la fattoria, l isola dei famosi, Saranno Famosi, c è posta per te.
Di norma non c è nulla che parli di qualcosa di minimamente scientifico negli orari di punta! ... Non lo dico mica io!

Citazione:
Io dico che se la divulgazione scientifica non fa audience, la colpa non è del pubblico che non è maturo, anzi, è il contrario.

Il pubblico a mio modesto parere non si fida più di una divulgazione scientifica che non è più affidabile: in un viaggio di lavoro, un collega comprò una rivista scientifica da leggere in aereo; ebbene il collega rimase sbalordito dalla mediocrità della rivista.

Lo stesso discorso di può fare per le divulgazioni telesivise: ma si può mai fare un servizio un Leonardo da Vinci usando spezzoni di un unico film degli anni 60?


Stai parlando sempre di riviste e trasmissioni televisive che, come ho detto io, hanno spesso contenuti scientifici tutt altro che seri.
Proprio perchè se ne avessero non venderebbero nulla!
Focus e compagnia bella sono riviste divertenti, ma definirle serie e sopratutto Scientifiche è oltremodo ardito.

Citazione:
Il contradditorio, poi, nelle divulagazioni scientifche non c' è mai: c' è sempre un eperto che garantisce lui sulla veridicità di una cosa, cosa che poi scopriamo che spesso e volentieri è più che discutibile.


La colpa è proprio che la divulgazione scientifica NON ESISTE!

Il mese scorso ho acquistato un DVD ad un centro commerciale, una cosa senza prestese da 9,90 euro, intitolato "la conquista dello spazio".
Il DVD dovrebbe essere un qualcosa di Didattico, non particolarmente accurato, però ci sono dei limiti, quelli della decenza!

A parte la lacunosa presentazione dei programmi spaziali Sia russi che americani(nessuna menzione dei programmi Voshood e Gemini per esempio),si fa allusione anche a presunti lanci russi prima di Gagarin per poi raggiungere l apice manco a dirlo proprio al momento della presentazione delle missioni lunari,in cui, invece di spiegare con un miimo di spirito didattico non fa altro che illustrare le prove dei complottisti(Cielo senza stelle, cratere, mancanza di fiamme al decollo del LM, ecc).

Ripeto: non si trattava di un dvd "Complottista" ma solo puramente Didattico.
Se questa è la "divulgazione scientifica" allora non mi stupisco minimamente che la gente non si fidi, anzi...

Citazione:
Quindi, in conclusione, se la divulgazione scientifca non fa audience, a mio modesto parere è perchè offre al mercato prodotti mediocri e pertanto tanto vale consumare altro


No, no e no!
Non fa audience perchè non offre prodotti divertenti!
La cultura, la scienza, non vende quanto Antonella Elia che fa a botte all isola dei famosi o Ronaldo che si scassa il ginocchio.
Lo vuoi negare??? Fallo ma non cambia nulla... ciò che dico è un dato di fatto!
Inviato il: 12/9/2006 12:05
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Fabrizio70
      Fabrizio70
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#14
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 18/5/2006
Da Roma
Messaggi: 3721
Offline
Citazione:

A parte la lacunosa presentazione dei programmi spaziali Sia russi che americani(nessuna menzione dei programmi Voshood e Gemini per esempio),si fa allusione anche a presunti lanci russi prima di Gagarin per poi raggiungere l apice manco a dirlo proprio al momento della presentazione delle missioni lunari,in cui, invece di spiegare con un miimo di spirito didattico non fa altro che illustrare le prove dei complottisti(Cielo senza stelle, cratere, mancanza di fiamme al decollo del LM, ecc).

Ripeto: non si trattava di un dvd "Complottista" ma solo puramente Didattico.
Se questa è la "divulgazione scientifica" allora non mi stupisco minimamente che la gente non si fidi, anzi...



Hai ragione , divulgare tali informazioni in un edicola è poco scientifico , corro subito ad ordinarlo in libreria
_________________
Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Inviato il: 12/9/2006 12:13
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  janus
      janus
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#15
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 29/5/2006
Da
Messaggi: 155
Offline
Scusate, Ivan e Fabrizio70.

Invece delle solite battute umoristiche, vorrei sapere perchè glissate sul commentare la credibilità di Renè e Kaysing, viste le EVIDENTI menzogne sul curriculum personale del secondo, e l'evidente mitomania del primo.

Mi pareva fosse questo lo scopo del nuovo thread no?
Inviato il: 12/9/2006 12:52
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Iceman
      Iceman
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#16
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 28/2/2006
Da
Messaggi: 1784
Offline
Per adesso mi sono "imbattuto" in Renè solo al documentario su RaiDue.
Renè in quel documentario sostiene che:

1)Gli Astronauti spensero i motori del LM a tre metri di altezza, dicendo logicamente che anche con la gravità molto ridotta la caduta sarebbe stata troppo veloce

2)Non c era nessuna competizione tra USA e URSS in campo astronautico ma che "si trattava solo di propaganda che mirava a metterci contro i Russi"

Più anche altre chiacchiere inutili...

1)Il sig. Renè, che vanta il titolo di scrittore scientifico e che sostiene di aver fatto ann idi ricerche si è evidentemente dimenticato far passare le sue ricerche anche dalle Navette Apollo ed alla loro struttura.
Gli Astronauti spegnevano i motori quando le sonde che pendevano da sotto i piedi del modulo toccavano il suolo.
Guardate la foto e traete voi le conclusioni AS11-44-6598.

A questo punto la domanda è: Perchè Renè racconta una palla del genere????
Semplice! perchè gli conviene. mente sapendo di mentire!
Ostentando quella sicurezza che convince tutti gli scettici pigri e gli amanti dei complotti, un atteggiamento scritto su tutti i libri del tipo "come diventare un venditore".

Quest uomo è un truffatore! Nient altro che ciò! Esattamente come i finti maghi che estorcono soldi ai creduloni!
Non sono gli stati uniti a prendere per il culo voi, ma quest uomo!

2)Ma come si può dire una cosa del genere?????? Persino un bambino direbbe a quest uomo ciò che si merita dopo un affermazion e del genere!

A puro titolo informativo, se volete una conferma, leggetevi una qualsiasi cronologia della storia delle conquiste spaziali.
Basterebbe solo quella a far chiarezza, anche se chiaramente non ce ne è minimamente bisogno!
Inviato il: 12/9/2006 13:14
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Fabrizio70
      Fabrizio70
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#17
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 18/5/2006
Da Roma
Messaggi: 3721
Offline
Citazione:

Invece delle solite battute umoristiche, vorrei sapere perchè glissate sul commentare la credibilità di Renè e Kaysing, viste le EVIDENTI menzogne sul curriculum personale del secondo, e l'evidente mitomania del primo.

Mi pareva fosse questo lo scopo del nuovo thread no?



Per prima cosa non vedo il motivo di essere sempre seri , scherzando scherzando pulcinella dice la verità , lo conosci questo detto?

Seconda cosa qui non si discutono le persone ma le idee , se ragionano tutti come te ancora stavamo aspettando la scoperta di Troia , Schliemann era un commerciante non un archeologo , chiaro ?

_________________
Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Inviato il: 12/9/2006 13:37
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Fabrizio70
      Fabrizio70
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#18
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 18/5/2006
Da Roma
Messaggi: 3721
Offline
Citazione:

A questo punto la domanda è: Perchè Renè racconta una palla del genere????
Semplice! perchè gli conviene. mente sapendo di mentire!
Ostentando quella sicurezza che convince tutti gli scettici pigri e gli amanti dei complotti, un atteggiamento scritto su tutti i libri del tipo "come diventare un venditore".


Potrei dire lo stesso di te ,anche a te "conviene mentire" , già ti ho dimostrato che i motori sono stati spenti SUCCESSIVAMENTE all'atterraggio ed ancora insisti a dire prima , quindi prima di dire mente sapendo di mentire rifletti un'attimino.
_________________
Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Inviato il: 12/9/2006 13:43
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  janus
      janus
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#19
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 29/5/2006
Da
Messaggi: 155
Offline
Citazione:

Fabrizio70 ha scritto:

Per prima cosa non vedo il motivo di essere sempre seri , scherzando scherzando pulcinella dice la verità , lo conosci questo detto?

Bel modo di approciare le discussioni. Quando parlo con qualcuno di solito non lo faccio ridendogli in faccia, almeno non su un argomento di dibattito serio.
Primo modo di eludere la domanda che ho posto.

Citazione:

Fabrizio70 ha scritto:

Seconda cosa qui non si discutono le persone ma le idee , se ragionano tutti come te ancora stavamo aspettando la scoperta di Troia , Schliemann era un commerciante non un archeologo , chiaro ?

Quanto affermi qui non è pertinente.
Vorrei che in piena onestà intellettuale mi si dica quale credibilità personale possono avere questi due (e poi magari si parlerà anche degli altri) autori.
Mi pare non siano necessari ragionamenti particolarmente elaborati...
Secondo modo di eludere la domanda che ho posto.
Inviato il: 12/9/2006 14:25
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Iceman
      Iceman
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#20
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 28/2/2006
Da
Messaggi: 1784
Offline
Citazione:

Fabrizio70 ha scritto:

Potrei dire lo stesso di te ,anche a te "conviene mentire" , già ti ho dimostrato che i motori sono stati spenti SUCCESSIVAMENTE all'atterraggio ed ancora insisti a dire prima , quindi prima di dire mente sapendo di mentire rifletti un'attimino.


....

Il tuo dimostrare è stato dire: "I motori sono stati spenti dopo il contatto! perchè lo dico io e perchè è scritto qui..."(indicando i tabulati dei contatti radio in cui peraltro è palese che i motori vengono spenti al "Contact light").

Ogni singolo documento e progetto dice ciò...Non ti preoccupare caro Mandrake jr. che prima di imparare a far sparire la roba scritta nei hai da mangiar di patate!

Ps. Non capisco dove sia la Mia convenienza nel sostenere che l uomo sia stato sulla luna o meno...Non scrivo libri fuffa! Renè ci ha guadagnato soldi!
Inviato il: 12/9/2006 14:30
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Tubo
      Tubo
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#21
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 16/6/2006
Da
Messaggi: 1663
Offline


Iceman ha detto:

Citazione:
Asslutamente,inequivocabilmente e assurdamente FALSO!
Citazione:
lo si trova più che facilmente! Se la libreria non ce l ha basta ordinarlo, è semrpe in catalogo!


Caro Iceman, mi duole dirtelo, MA SBAGLI!!!!!
Infatti sono appena sceso in libreria a chiedere il libro di Kaysing ed ovviamente non l'avevano.Al che ho chiesto se era possibile prenotarlo, e il libraio, dopo aver cercato su internet mi ha mostrato che era "FUORI CATALOGO" e quindi non prenotabile!!
L'ultima edizione italiana è quella del 2000.

Inviato il: 12/9/2006 19:41
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  hi-speed
      hi-speed
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#22
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 28/12/2004
Da preda lunga
Messaggi: 3211
Offline
Citazione:
Mentre i testi scentifici delle missioni spaziale, che per colpa dei tempi disgraziati che sono, non interessano a nessuno, sono praticamente delle primule rosse in libreria


Poi quando ti pubblicano queste foto ti viene un dubbio legittimo

1

2

3

4

5

Hi-speed
PS: che macchinetta hanno usato per non dare adito ai "cospirazionisti"?
_________________
Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Inviato il: 12/9/2006 20:04
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Iceman
      Iceman
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#23
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 28/2/2006
Da
Messaggi: 1784
Offline
Citazione:

hi-speed ha scritto:
Citazione:
Mentre i testi scentifici delle missioni spaziale, che per colpa dei tempi disgraziati che sono, non interessano a nessuno, sono praticamente delle primule rosse in libreria


Poi quando ti pubblicano queste foto ti viene un dubbio legittimo

1

2

3

4

5

Hi-speed
PS: che macchinetta hanno usato per non dare adito ai "cospirazionisti"?


E saturno come dovrebbe secondo te????
Visto che trovi le immagini "poco attendibili"!
Inviato il: 12/9/2006 20:15
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Tubo
      Tubo
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#24
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 16/6/2006
Da
Messaggi: 1663
Offline
Iceman.
La mia xbox fa di MOLTO meglio!!!

Inviato il: 12/9/2006 20:22
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Iceman
      Iceman
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#25
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 28/2/2006
Da
Messaggi: 1784
Offline
Citazione:

tubo04 ha scritto:
Iceman.
La mia xbox fa di MOLTO meglio!!!



SI ma io voglio sapere COME DOVREBBE PRESENTARSI SATURNO!
visto che queste immagini "non sono soddisfacenti"...
Inviato il: 12/9/2006 20:24
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Iceman
      Iceman
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#26
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 28/2/2006
Da
Messaggi: 1784
Offline
Citazione:

tubo04 ha scritto:


Iceman ha detto:

Citazione:
Asslutamente,inequivocabilmente e assurdamente FALSO!
Citazione:
lo si trova più che facilmente! Se la libreria non ce l ha basta ordinarlo, è semrpe in catalogo!


Caro Iceman, mi duole dirtelo, MA SBAGLI!!!!!
Infatti sono appena sceso in libreria a chiedere il libro di Kaysing ed ovviamente non l'avevano.Al che ho chiesto se era possibile prenotarlo, e il libraio, dopo aver cercato su internet mi ha mostrato che era "FUORI CATALOGO" e quindi non prenotabile!!
L'ultima edizione italiana è quella del 2000.



1976- 2000

Un libro talmente scomodo che lo hanno "fatto fuori" subito.

Comunque il miglior libro di Kaysing è senza dubbio "The 99-Cent a Meal Cookbook"...

questi si che sono "saggi scientifici"
Inviato il: 12/9/2006 20:26
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Tubo
      Tubo
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#27
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 16/6/2006
Da
Messaggi: 1663
Offline
Iceman... ok.
Rimane il fatto che non c'è più.
Dimenticavo di dirti che il libraio mi ha detto, all'inizio:"ah, si, ho presente il libro, ne abbiamo ordinati un pò qualche tempo fa..."
Il che vuol dire che di certo non è andaro fuori catalogo per mancanza di ordini.

P.S.Bella la copertina di LIFE con i due astronauti, non trovi?

EDIT: Saturno?
Quella è computer grafica di pessimo livello.
se poi michiedi come dovrebbe presentarsi Saturno io non lo so, ma alla NASA dovrebbero.
Testare la credulità della gente?
Mai pensato?

P.S. Hola Ivan!!
Inviato il: 12/9/2006 20:37
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Fabrizio70
      Fabrizio70
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#28
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 18/5/2006
Da Roma
Messaggi: 3721
Offline
Citazione:

Scusate, Ivan e Fabrizio70.

Invece delle solite battute umoristiche...


Citazione:

Per prima cosa non vedo il motivo di essere sempre seri , scherzando scherzando pulcinella dice la verità , lo conosci questo detto?

Bel modo di approciare le discussioni. Quando parlo con qualcuno di solito non lo faccio ridendogli in faccia, almeno non su un argomento di dibattito serio.
Primo modo di eludere la domanda che ho posto.


Ti ho risposto in modo serio , se ci vedi ilarità non ci posso fare niente .

Citazione:

Seconda cosa qui non si discutono le persone ma le idee , se ragionano tutti come te ancora stavamo aspettando la scoperta di Troia , Schliemann era un commerciante non un archeologo , chiaro ?

Quanto affermi qui non è pertinente.
Vorrei che in piena onestà intellettuale mi si dica quale credibilità personale possono avere questi due (e poi magari si parlerà anche degli altri) autori.
Mi pare non siano necessari ragionamenti particolarmente elaborati...
Secondo modo di eludere la domanda che ho posto.


Questa è una tua opinione , se non ti piace la risposta non ci posso fare niente ,come vedi non eludo le domande,ciao.

P.S: Il citatissimo smontatore di bufale come mestiere è traduttore , se ragionassi come te non dovrei neanche rispondergli
_________________
Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Inviato il: 12/9/2006 20:41
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Fabrizio70
      Fabrizio70
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#29
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 18/5/2006
Da Roma
Messaggi: 3721
Offline
Citazione:
Il tuo dimostrare è stato dire: "I motori sono stati spenti dopo il contatto! perchè lo dico io e perchè è scritto qui..."(indicando i tabulati dei contatti radio in cui peraltro è palese che i motori vengono spenti al "Contact light").


I tabulati dicono tutti DOPO il contact light , anzi nel debriefing afferma che neanche l'ha sentito , poi lo dicono le immagini con le tracce del getto SOTTO il lem , non di lato , già te l'ho spiegato , non mi posso ripetere ogni volta perchè fai finta di non sentire....

http://luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=2123&forum=13

Citazione:
Ps. Non capisco dove sia la Mia convenienza nel sostenere che l uomo sia stato sulla luna o meno...Non scrivo libri fuffa! Renè ci ha guadagnato soldi!


Prova a farli anche te , comincia col farti ridare indietro i soldi del dvd , di più non sò che dire
_________________
Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Inviato il: 12/9/2006 20:49
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Iceman
      Iceman
Re: I libri di Kaysing e Renè et similia.
#30
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 28/2/2006
Da
Messaggi: 1784
Offline
Citazione:

Fabrizio70 ha scritto:
Citazione:
Il tuo dimostrare è stato dire: "I motori sono stati spenti dopo il contatto! perchè lo dico io e perchè è scritto qui..."(indicando i tabulati dei contatti radio in cui peraltro è palese che i motori vengono spenti al "Contact light").


I tabulati dicono tutti DOPO il contact light , anzi nel debriefing afferma che neanche l'ha sentito , poi lo dicono le immagini con le tracce del getto SOTTO il lem , non di lato , già te l'ho spiegato , non mi posso ripetere ogni volta perchè fai finta di non sentire....

http://luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=2123&forum=13



"I tabulati dicono tutti DOPO il contact light..."
Assolutamente no!
La tua interpretazione distorta e manipolata dei tabulati dice così...

La realtà,i dati, i tabulati dicono che.
1)le sonde toccano il terreno
2)"Contact light"
3)"Engine stop"

questo è ciò che dicono...
Se tu ci vedi altro affari tuoi, in ogni caso, visto che sei l unico in assoluto a sostenere questa tesi andando contro tutto ciò che è scritto,filmato e fotografato(Le sonde di contatto esistono in ogni documentazione) comincierei seriamente a prendere in considerazione di rivedere la tua tesi e posizione alquanto Fallimentare.
Il voler, oltretutto, interpretare le tracce sotto il LM dalle foto successive all allunaggio per poter ottenere qualcosa(sopratutto di sospetto) è a dir poco impossibile. Le tracce sono perfettamente coerenti con i resoconti filmati(ma tanto se uno è falso lo è anche l altro...) e oltretutto, non potendo sapere come si presentava la zona "prima" dell avvicinamento del LM è impossibile capirne di più.

Citazione:
Prova a farli anche te , comincia col farti ridare indietro i soldi del dvd , di più non sò che dire


See...

La prox volta mi comprerò un DVD sulla vità della Tigre del Bengala.
Inviato il: 13/9/2006 14:02
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
 Vai all'inizio   Discussione precedente   Discussione successiva
1234...15>

 


 Non puoi inviare messaggi.
 Puoi vedere le discussioni.
 Non puoi rispondere.
 Non puoi modificare.
 Non puoi cancellare.
 Non puoi aggiungere sondaggi.
 Non puoi votare.
 Non puoi allegare files.
 Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA