Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
 DVD-SHOP

ACQUISTA I FILM
DI LUOGOCOMUNE
 Amazon
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 --





 Menu principale
 Utenti Online
Iscritti: 12986 + 3481
64 utente(i) online (9 utente(i) in Forum)

Iscritti: 3
Utenti anonimi: 61

spelceq, Supernova, invisibile, Altro...
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 Commenti recenti
Re: Il caso Foley a TGCOM24
Supernova 29/8/2014 16:07
Re: Commenti liberi
SlyHawk 29/8/2014 15:00
Re: 10 domande a chi si intende di economia
franco8 29/8/2014 14:51
Re: 10 domande a chi si intende di economia
ohmygod 29/8/2014 13:42
Re: Il caso Foley a TGCOM24
P.K.89 29/8/2014 13:09
Re: Il caso Foley a TGCOM24
Nomit 29/8/2014 12:22
Re: Il caso Foley a TGCOM24
invisibile 29/8/2014 12:13
Re: "Scie chimiche: la guerra segreta"
NiHiLaNtH 29/8/2014 11:53
Re: Il caso Foley a TGCOM24
afabbri73 29/8/2014 11:44
Re: "Scie chimiche: la guerra segreta"
oldemi 29/8/2014 11:34
Re: Il caso Foley a TGCOM24
notomb 29/8/2014 11:28
Re: Il caso Foley a TGCOM24
Piramis 29/8/2014 11:20
Re: Il caso Foley a TGCOM24
Redazione 29/8/2014 10:43
Re: Commenti liberi
Giano 29/8/2014 10:37
Re: 10 domande a chi si intende di economia
perspicace 29/8/2014 10:37
Re: 10 domande a chi si intende di economia
infosauro 29/8/2014 9:59
Re: Il caso Foley a TGCOM24
JohnTitor 29/8/2014 9:51
Re: Il caso Foley a TGCOM24
Nichiren 29/8/2014 9:42
Re: Il caso Foley a TGCOM24
Aironeblu 29/8/2014 9:42
Re: Il caso Foley a TGCOM24
Aironeblu 29/8/2014 9:36
 Recent Topics
Chi siamo veramente, cosa siamo veramente?
Cosa state ascoltando?
Anche Grillo era sul "Britannia" !!!
Scheda riassuntiva scie chimiche
Musica dal vivo
Sciamanismo
I governi mondiali
L'angolo dei video
inchiesta CIT ?
MH 17 (nuovo thread)
Cosa è l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C)?
Marte.. Questo sconosciuto !!!!
OLOCAUSTO PALESTINESE
L'angolo delle immagini
Vergognamoci per loro
Scie chimiche- dibattito- Ma scusate...
Ebola Virus
Dubbi
l'Angolo del futuro - NEWS (vere o quantomeno attendibili)
il viaggio inconsapevole
La gravità è più forte all'equatore, ma pare ci sia molta confusione a riguardo
Civiltà Ebraica
Sonda Rosetta individua Ufo sulla cometa 67P?
Temperature all'interno delle torri e comportamento dell'acciaio in generale
I MESSAGGI DEI CERCHI NEL GRANO
19/08/1953: Operazione Ajax
canneto di caronia
Il Terzo Segreto di Fatima riguarda l'Apostasia finale e l'Apocalisse
Arkadij Petrov e Gregari Grabovoj – bio-informazione
Renzi aspirante dittatore

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE

ATTENZIONE: Chiunque voglia scrivere su Luogocomune è pregato di leggere prima QUESTO AVVISO (aggiornato 01.11.07)



Indice del forum Luogocomune
   Storia e Filosofia
  La conquista dello Spazio: perché.

Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi

 

 Vai alla fine   Discussione precedente   Discussione successiva
1234...17>
  •  Vota discussione
      Vota questa discussione
      Eccellente
      Buona
      Discreta
      Scadente
      Terribile
Autore Discussione
  •  Calvero
      Calvero
La conquista dello Spazio: perché.
#1
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 4/6/2007
Da Fleed / Umon
Messaggi: 11617
Offline
___________________
______________

A proposito di neuroni, sabbia, gravità e iper-conoscenze della madonna e da come li usano soprattutto [i neuroni], chi? .. ma come chi?? ..

... per Giove!: - coloro che sanno, partendo dalle più grandi Istituzioni alle Università, dalle idee politiche più interessate al cammino della cosiddetta umanità, fino ad arrivare agli Enti militari più avanzati e tralllalero trallalà, i sogni, la patria, verso l'infinito e oltre ... e chi più ne ha più ne metta, mi sembrerebbe ora, e proprio in onore ai neuroni che muovono (mi dicono dalla regia) le migliori menti*, di aprirlo un Topic intelligente, magari dal titolo:


La conquista dello Spazio: perché (?)


(rimanesse vuoto, sarebbe ugualmente una bella risposta esauriente)


*(le migliori menti, sticazzi).

_________________
Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Inviato il: 24/1/2014 21:22
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Pyter
      Pyter
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#2
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 15/9/2006
Da Sidonia Novordo
Messaggi: 5299
Offline
La conquista dello spazio: perché (?), ma soprattutto: come (?)
_________________
"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Inviato il: 24/1/2014 21:27
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Calvero
      Calvero
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#3
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 4/6/2007
Da Fleed / Umon
Messaggi: 11617
Offline
Citazione:

Pyter ha scritto:
La conquista dello spazio: perché (?), ma soprattutto: come (?)


Basterebbe già fermarsi al primo Pit Stop, la Luna ...

... perché (?) .. sai, una volta era la Torre di Babele, e non c'è bisogno di un Dio per punire le stronzate
_________________
Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Inviato il: 24/1/2014 21:41
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#4
Mi sento vacillare
Iscritto il: 23/10/2008
Da
Messaggi: 559
Offline
Per saperne di più.
Per alimentare i nostri sogni.
Per avvicinarci all'infinito.
_________________
It's better to regret something you did than something you didn't do.
Inviato il: 24/1/2014 21:46
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  TAD
      TAD
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#5
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 6/5/2011
Da 7th planet
Messaggi: 1069
Offline
Perchè Il migliore dei mondi possibili non è abbastanza...


P.S.: Qualcuno la usa come signature, quì su LC... ma al momento non ricordo chi sia.
_________________
~WÃSÐ Lifestyle~
Inviato il: 24/1/2014 22:06
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  invisibile
      invisibile
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#6
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 11/12/2012
Da Sabina
Messaggi: 4161
Online
Citazione:

funky1 ha scritto:
Per saperne di più.

Più sapienza più sofferenza.

E' l'ignoranza che porta la gioia di vivere. Basta guardare i bambini.

E' il mistero che porta la Vita.
La sapienza porta la morte.

E' una legge universale:
Sapienza = accumulo.
Accumulo = peso.
Peso = staticità = morte.

Citazione:

Per alimentare i nostri sogni.

I sogni non hanno bisogno della conquista dello spazio per essere alimentati.
Basta la libertà interiore.
Siccome ci cachiamo sotto per cosa comporta la libertà interiore, la responsabilità, preferiamo scappare il più lontano possibile da noi stessi, fino la, dove nessun uomo è mai giunto prima

Citazione:

Per avvicinarci all'infinito.

Noi siamo già nell'infinito.
Impossibile avvicinarsi di più.

Quello che l'Uomo può fare è espandersi nell'infinito.
Ma ci vuole il silenzio interiore, essere, la fiducia e la consapevolezza di chi si è.
_________________
L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Inviato il: 24/1/2014 22:21
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Merio
      Merio
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#7
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 15/4/2011
Da
Messaggi: 2355
Offline
Non saprei davvero...

Dev'essere una qualche sorta di "invidia" alla freud...

Se paragonato con l'Universo, la nostra Terra è un niente e gli esseri che la abitano meno di niente...

Grumi di molecole che vibrano sotto varie forme e aspetti... a qualcuno potrebbe far incazzare la cosa e cercare di rivalersi sull'Universo cercando di proiettare il suo ego verso questo vuoto cosmico...

Citando un discorso di Carlin sulla guerra, anche qui si vedono dei grossi elementi sessuali in gioco...
Questi razzi(=cazzi) che vanno ad esplorare questo spazio vuoto(=vagina) per inseminarlo di artefatti umani...

E pensare che per vedere l'Universo, bastano osservare gli occhi di un cane, di un gatto...

E che dire degli occhi di un bambino...

Non un solo universo visibile... ma migliaia...

In poche parole, l'essere umano in un tempo primevo venne seminato dall'Entità che piantò in esso i germogli dell'infinito...

E da migliaia di anni vaghiamo in cerca dell'infinito, consci di quanto ardua sia l'impresa... ma di quanto ne valga la pena...

Chi lo sa che forma ha l'infinito...

Lo scrosciare di un torrente, la voce della persona amata, o lo scodinzolare di un cane...

Citazione:
La gloria di colui che tutto move
per l’universo penetra, e risplende
in una parte più e meno altrove [...]
_________________
La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Inviato il: 25/1/2014 0:36
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Calvero
      Calvero
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#8
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 4/6/2007
Da Fleed / Umon
Messaggi: 11617
Offline
_________________
_____________

Ma dai ...non mi aspettavo simili repliche ... ora posso andare a dormire fiero di questi ragazzacci
_________________
Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Inviato il: 25/1/2014 2:19
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  ohmygod
      ohmygod
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#9
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 16/10/2007
Da
Messaggi: 2911
Offline
Queste le cose che mi fanno.

Tratto da
Data:::Cutrope:::

"Dissonanze".

Musica viene dall'anima.

Prima di essere Noi siamo stati Voi, ora parte di Voi fa parte di Noi.
Voi non siete Noi.

La Storia riesce a far percepire un sordo senso di colpa degl'incolpevoli figli di colpevoli padri, appena quel tanto per ricordarci il becero detto "le colpe dei padri ricadranno sui figli".

E' il senso di marcia della ruota.
Incolpevoli figli di colpevoli padri che a loro volta diverranno colpevoli padri di incolpevoli figli. Non vi noto nulla di becero a parte il legno marcio di Ruota. Ora Ruota è dissestata incanalata in un percorso altrettanto dissestato.
Il sangue è il principio fondante su cui si basa l'esistenza parassitaria di Vuoto...
...e la mente sparsa altrove un pò quì, un pò lì come le pagine dei giorni miei da riunire in un'unica pagina contenente il creato.

Il nostro non deve essere necessariamente il vostro, nè credo che lo possa divenire dato il passo che occorre per superare il vuoto.
Agli Altri non occorre il coraggio data l'intrinseca matrice... come se fosse il codex di "tolemaici ultramondani".

Quando la sismica è cristallina nulla sfugge al moto del vuoto stante, sottostante, soprastante e le onde si immergono ai piedi di una culla posta tempo fa in un centro altrove. Lì il neonato divenne un bambino. A venire avvenire. Fotoni birboni e scacchiera frattalica.

Margò: Genetica "autoinstallante chimismo": scacchiera frattalica.
PNL: non confondere "creaozionismo" con creazionismo o con darwinismo.

Margò: forse un giorno, margoloH, avrà idea di cosa sia l'open source.
LOL: Cava Cavia Cavo: trattato Bischimico per il secondo accesso.
WoW.
Inviato il: 25/1/2014 5:07
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  incredulo
      incredulo
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#10
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 23/8/2006
Da Asia
Messaggi: 3103
Offline
C’era un tempo in cui gli uomini erano simili agli Dei, ma abusarono talmente del proprio potere che Brahma, il Dio Supremo, decise di privarli della potenza divina nascondendola in un luogo a loro inaccessibile.

Pensò di consultare gli altri Dei per risolvere il problema.

Alcuni degli Dei riuniti a consiglio dissero:

”Nasconderemo la divinità dell’uomo nelle profondità della terra”.

Brahma rispose:

“Non è sufficiente, l’uomo scaverà e la troverà”.

Gli Dei dissero allora: ”Nasconderemo la divinità dell’uomo negli abissi oceanici”.

Brahma rispose ancora: “Non basta. L’uomo esplorerà le profondità dei mari e riuscirà a riportarla in superficie”.

Allora gli dei: “La nasconderemo sulla montagna più alta, quasi al limite del cielo, dove l’uomo non potrà arrivare”.

Brahma rispose ancora: “Non basta. L’uomo scalerà le montagne più alte e se ne impadronirà”.

Allora gli dei conclusero:

“Non sappiamo dove nascondere la divinità dell’uomo, non c’è posto sulla terra, nel mare o nel cielo che egli non possa raggiungere”.

Finalmente Brahma sentì di aver trovato la soluzione al problema e disse:

“La nasconderemo profondamente dentro l’uomo stesso, abiterà proprio nel suo cuore: è l’unico posto in cui l’uomo non guarderà.

Antica leggenda Indù
_________________
So di non sapere
Inviato il: 25/1/2014 8:44
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Fabyan
      Fabyan
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#11
Mi sento vacillare
Iscritto il: 29/7/2008
Da nowhere
Messaggi: 630
Offline
Il pianeta e le sue risorse sono finite, abbiamo alternative?
L'unico futuro possibile per l'umanita' e' l'unione delle forze per esplorare lo spazio "together, both inner and outer, forever, in peace".
_________________
Il giornalista è colui che distingue il vero dal falso... E pubblica il falso. (Mark Twain)
Inviato il: 25/1/2014 10:14
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  hi-speed
      hi-speed
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#12
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 28/12/2004
Da preda lunga
Messaggi: 3129
Offline
La conquista dello spazio: perché (?), ma soprattutto: quando (?)
_________________
Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Inviato il: 25/1/2014 10:27
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Truth79
      Truth79
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#13
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 15/8/2009
Da
Messaggi: 200
Offline
...per non guardare troppo dentro a noi stessi,si cerca di guardare verso l'esterno... ....e poi hanno già fatto tutti i film dai...
_________________
Di tutte le cose sicure,la piú certa è il dubbio.
Inviato il: 25/1/2014 10:54
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Pyter
      Pyter
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#14
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 15/9/2006
Da Sidonia Novordo
Messaggi: 5299
Offline
Adesso che abbiamo esplorato gli orizzonti dell'anima passiamo a qualche risposta un pò più pragmatica.

Mettiamo che gli dei ci abbiano nuovamente tolto la divinità e l'abbiano portata su Orione. Lo veniamo a sapere dall'Ansa e dobbiamo andare a riprendercela.
Si chiede alla Nasa.
La Nasa dice che non ha interessi urgenti su Orione, che ha i soldi solo per andare su Cassiopea.
Che si fa?
_________________
"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Inviato il: 25/1/2014 11:48
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Calvero
      Calvero
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#15
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 4/6/2007
Da Fleed / Umon
Messaggi: 11617
Offline
Citazione:

Fabyan ha scritto:
Il pianeta e le sue risorse sono finite, abbiamo alternative?
L'unico futuro possibile per l'umanita' e' l'unione delle forze per esplorare lo spazio "together, both inner and outer, forever, in peace".


Azzo che imperativo.

Se le risorse sono finite e ripeto SE (io non ci credo), allora significa che la storia ha sbagliato indirizzi, non contenta, punta ancora a quelli.

Aggiungo una cosetta, e mi "spiace" per De Gregori: ma la storia non siamo noi.
_________________
Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Inviato il: 25/1/2014 12:01
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Calvero
      Calvero
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#16
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 4/6/2007
Da Fleed / Umon
Messaggi: 11617
Offline
_____________
________

Gracias INCRE ... non speravo così tanto, pure una "tua" perla
_________________
Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Inviato il: 25/1/2014 12:05
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  horselover
      horselover
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#17
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 1/9/2012
Da
Messaggi: 1450
Offline
l'esplorazione per curiosità, ma con altri mezzi, la capisco. la conquista mi pare difficile e presuntuosa
Inviato il: 25/1/2014 12:21
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Calvero
      Calvero
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#18
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 4/6/2007
Da Fleed / Umon
Messaggi: 11617
Offline
Citazione:

funky1 ha scritto:
Per saperne di più.
Per alimentare i nostri sogni.
Per avvicinarci all'infinito.


L'infanzia termina quando ti dicono che devi morire.
O.W.

Il resto non sono sogni, ma pippe e retaggi della propaganda. Questo è il mio "IMHO".

Comunque ti faccio "una" domanda se hai voglia di rispondermi: - cosa pensi, in senso etico, di sovrastrutture che si alimentano attraverso i "miei" soldi senza il mio consenso e, soprattutto; il concetto di priorità in seno alle problematiche impellenti riguardanti la vita e la morte, e che non devono renderne conto perché? .. per i sogni? per sapere di più, rispetto a quello che non capiamo non funziona qui? ... quindi è importante sapere prima quello che non ci aiuta? .. e meno quello che ci distrugge?
_________________
Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Inviato il: 25/1/2014 12:25
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Calvero
      Calvero
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#19
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 4/6/2007
Da Fleed / Umon
Messaggi: 11617
Offline
Citazione:

horselover ha scritto:
l'esplorazione per curiosità, ma con altri mezzi, la capisco. la conquista mi pare difficile e presuntuosa


La "conquista" come termine, non è consono alle possibilità, non è certo così che la si può intendere, tantomeno volevo la si intendesse.

"La conquista" ... è il retaggio favoloso (da favola, in senso archetipico) usato dalla propaganda e dal sensazionalismo mediatico come dal gioco propriamente umano di voler mirare alto con le parole; una nostra caratteristica.
_________________
Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Inviato il: 25/1/2014 12:27
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Calvero
      Calvero
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#20
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 4/6/2007
Da Fleed / Umon
Messaggi: 11617
Offline
Citazione:


Più sapienza più sofferenza.


I termini sono prigioni, non scordiamolo .. e qui senza "IMHO".

Non è propriamente così a mio avviso. La sapienza, poi c'è la conoscenza, non sono concetti nemici, probabilmente sarebbe meglio dire "cultura", questa sì ci è nemica; in seno soprattutto a ottiche di indottrinamento, poiché tali sono nel momento che QUALSIASI insegnamento diventa un dovere civile: qui va tutto a puttane.

Ma la conoscenza in sé, no, la conoscenza è cosa magnifica.

Vuoi un'analogia "spirituale"? ... te la propongo.

Gesù, quando sentì la verità dentro sé, solo allora decise per il battesimo, non prima.

Idem per la conoscenza, che deve essere un percorso libero.

Citazione:

E' l'ignoranza che porta la gioia di vivere. Basta guardare i bambini.


Appunto e nell'ottica in cui mi sono appena espresso.
_________________
Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Inviato il: 25/1/2014 12:32
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  horselover
      horselover
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#21
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 1/9/2012
Da
Messaggi: 1450
Offline
conquista è un termine militare e la nasa è un agenzia militare, questa pazza presuntuosa umanità che ci governa vorrebbe davvero conquistare lo spazio, ma si accontenta di conquistare il cuore e la mente dei sudditi
Inviato il: 25/1/2014 12:43
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Pyter
      Pyter
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#22
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 15/9/2006
Da Sidonia Novordo
Messaggi: 5299
Offline
Il mito di Brahma tradotto da Mauro Biglino.

C’era un tempo in cui gli uomini erano simili agli Dei, ma abusarono talmente del proprio potere che Brahma, il Dio Supremo, decise di privarli della potenza divina nascondendola in un luogo a loro inaccessibile.
Pensò di consultare gli altri Dei per risolvere il problema.
Alcuni degli Dei riuniti a consiglio dissero: ”Nasconderemo la divinità dell’uomo nelle profondità della terra”.
Brahma rispose: “Non è sufficiente, l’uomo scaverà e la troverà, perché li abbiamo già nascosto i neuroni”.
Gli Dei dissero allora: ”Nasconderemo la divinità dell’uomo negli abissi oceanici”.
Brahma rispose ancora: “No. C'è un problema di allergia alle sostanze chimiche inquinanti e tornerà a galla”.
Allora gli dei: “La nasconderemo sulla montagna più alta, e ancora più sù, tra il quarto e il sesto cielo, dove l’uomo non potrà arrivare”.
Brahma rispose ancora: “Non basta. L'uomo può arrivare anche al settimo cielo, dove c'è il problema delle scie chimiche: ci sarà allergia e tornerà giù con l'alluvione”.
Finalmente Brahma sentì di aver trovato la soluzione al problema e disse: “La nasconderemo profondamente dentro l’uomo stesso, abiterà proprio nel suo cuore: è l’unico posto in cui l’uomo non guarderà.
"Non basta, dissero gli dei. E per quelli senza cuore?"
Brahma rispose: "Devo dirvi tutto io?"
E gli dei pronti: "Si, Brahma, ti abbiamo eletto per la seconda volta consecutiva con maggioranza dei voti proprio per questo."
Brahma rispose: "Quelli sono malati, che ne so, faranno i trapianti, ci sono le cellule staminali."
E fu così che Brahma si giocò l'elezione al terzo mandato.
_________________
"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Inviato il: 25/1/2014 13:18
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Davide71
      Davide71
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#23
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 8/7/2006
Da
Messaggi: 1727
Offline
Ciao a tutti:

per me meglio spendere i soldi a conquistare lo spazio che ad ammazzarsi; la conquista dello spazio è una valvola di sfogo per una competitività che non può più sfogarsi militarmente per via della letalità delle armi moderne. E per fortuna non si sfoga neanche più economicamente perché le sofferenze sono paragonabili e l'esito militare assicurato.
Una volta costruivano cattedrali. Oggi si (finge di) conquistare lo spazio.
In realtà spendere i soldi per attività che non generino profitto è fondamentale per l'economia. Se tutti i soldi spesi servissero solo a generare profitto avremmo una situazione insostenibile (che è il problema del capitalismo). Poi intendiamoci, i ritorni in termini di immagine non sono da buttare via!
_________________
Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
Inviato il: 25/1/2014 13:34
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  DaemonZC
      DaemonZC
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#24
Ho qualche dubbio
Iscritto il: 12/5/2012
Da
Messaggi: 259
Offline
Più che conquista direi esplorazione. Non sono neppure convinto che la Terra sia "nostra" figuriamoci lo spazio. Perchè esplorare lo spazio?

1) Per studiare fenomeni extraterrestri che possano fare avanzare la nostra comprensione dell'universo

2) Sfruttare le risorse di asteroidi e planetoidi chiudendo le cave terrestri che turbano l'equilibrio di un raro pianeta di classe M

3) Per capire cosa c'è oltre

5) Sopravvivenza della Specie e della civiltà: In quanto specie senziente abbiamo la responsabilità di conservare la conoscenza accumulata. Potrebbe essere lo scopo stesso della vita se ci pensate, capire lo scopo. Lo scopo della vita è capire la vita.
La colonizzazione di altri mondi (Luna, Marte e pianeti extrasolari possibilmente) permetterebbe di aumentare le possibilità di sopravvivenza.

Restare sulla Terra? si può fare, e potremmo vivere benissimo se ci organizzassimo bene (cosa impossibile al momento), ma se succedesse qualcosa? Sappiamo che la terra è stata protagonista di ciclici sconvolgimenti ambientali di proporzioni immense. Tali eventi distruttivi hanno fatto estinguere nel corso del tempo dal 70 al 90% delle specie viventi sul pianeta. L'umanità è in grado di resistere alla prossima o di evitarla? Attualmente no, non possiamo prevedere nè tantomeno evitare i cataclismi. Finiremmo a tornare all'età della pietra, con i sopravvissuti che creeranno leggende che dureranno millenni e saranno in futuro considerate frutto della fantasia (uccelli di metallo, navi grandi come le montagne, tavole magiche che rispondono al tocco delle dita)

Penso sia abbastanza...
Inviato il: 25/1/2014 13:38
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Calvero
      Calvero
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#25
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 4/6/2007
Da Fleed / Umon
Messaggi: 11617
Offline
Citazione:

Pyter ha scritto:
Il mito di Brahma tradotto da Mauro Biglino.

C’era un tempo in cui gli uomini erano simili agli Dei, ma abusarono talmente del proprio potere che Brahma, il Dio Supremo, decise di privarli della potenza divina nascondendola in un luogo a loro inaccessibile.
Pensò di consultare gli altri Dei per risolvere il problema.
Alcuni degli Dei riuniti a consiglio dissero: ”Nasconderemo la divinità dell’uomo nelle profondità della terra”.
Brahma rispose: “Non è sufficiente, l’uomo scaverà e la troverà, perché li abbiamo già nascosto i neuroni”.
Gli Dei dissero allora: ”Nasconderemo la divinità dell’uomo negli abissi oceanici”.
Brahma rispose ancora: “No. C'è un problema di allergia alle sostanze chimiche inquinanti e tornerà a galla”.
Allora gli dei: “La nasconderemo sulla montagna più alta, e ancora più sù, tra il quarto e il sesto cielo, dove l’uomo non potrà arrivare”.
Brahma rispose ancora: “Non basta. L'uomo può arrivare anche al settimo cielo, dove c'è il problema delle scie chimiche: ci sarà allergia e tornerà giù con l'alluvione”.
Finalmente Brahma sentì di aver trovato la soluzione al problema e disse: “La nasconderemo profondamente dentro l’uomo stesso, abiterà proprio nel suo cuore: è l’unico posto in cui l’uomo non guarderà.
"Non basta, dissero gli dei. E per quelli senza cuore?"
Brahma rispose: "Devo dirvi tutto io?"
E gli dei pronti: "Si, Brahma, ti abbiamo eletto per la seconda volta consecutiva con maggioranza dei voti proprio per questo."
Brahma rispose: "Quelli sono malati, che ne so, faranno i trapianti, ci sono le cellule staminali."
E fu così che Brahma si giocò l'elezione al terzo mandato.





Indovinate che film

Vado a memoria eh, quindi non rompete il cazzo se non è precisa precisa:

---==)*(==---

La mamma preoccupata porta il piccolo Woody dal dottore, perché preoccupata dalle fisime esistenziali e precoci del figlio.

Mamma: - avanti! sù!! ... digli al dottore quello che dici a casa, diglielo, che sei sempre preoccupato per questa cosa!

Bambino al dottore: - l'universo si sta dilatando.

Dottore al bambino con tono rassicurante: - ma non devi preoccuparti, la vita è bella e bisogna goooodeeeersela.

Mamma al bambino: - ecco! lo senti cosa dice il dottore! ... e poi tu abiti a Brooklyn!
_________________
Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Inviato il: 25/1/2014 14:01
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  perspicace
      perspicace
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#26
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 3/9/2011
Da località sconosciuta
Messaggi: 2543
Offline
Ciò che dice Davide71 è corretto, meglio spendere soldi per competere nello spazio che per la guerra fra uomini, la ricaduta tecnologia è simile ma quella sociale tende pesantemente verso lo spazio.

Poi ci sono i Russi che la buttano sul piatto un altra alternativa, la guerra simulata, sempre meglio di quella vera.

_________________
Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Inviato il: 25/1/2014 14:04
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Calvero
      Calvero
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#27
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 4/6/2007
Da Fleed / Umon
Messaggi: 11617
Offline
Citazione:
Ciò che dice Davide71 è corretto, meglio spendere soldi per competere nello spazio che per la guerra fra uomini, la ricaduta tecnologia è simile ma quella sociale tende pesantemente verso lo spazio.



... è corretto ma è un sofisma.
_________________
Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Inviato il: 25/1/2014 14:07
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Merio
      Merio
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#28
Dubito ormai di tutto
Iscritto il: 15/4/2011
Da
Messaggi: 2355
Offline
Se il germe militare perisse e con lui la sciagurata casta militare industriale odierna finalmente si potrebbe iniziare a parlare dei veri "problemi" di questa razza...

E magari iniziare un più pacato studio sulla sua origine...

Quanta storia è stata occultata?

Quante soluzioni scientifiche e sociali nascoste?

Di spazio ce n'è già tanto qui, dovremmo iniziare ad esplorare quello...
_________________
La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Inviato il: 25/1/2014 14:56
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#29
Mi sento vacillare
Iscritto il: 23/10/2008
Da
Messaggi: 559
Offline
@Invisibile:
Condivido molto di quello che hai scritto nella tua risposta.
Ti dirò che penso che il timore della morte stia alla base del sogno di poterla in qualche modo sconfiggere. La conquista dell'infinito è quello che più allontana l'uomo dal pensiero di essere, invece, un'entità destinata a finire.

Citazione:

Calvero ha scritto:

L'infanzia termina quando ti dicono che devi morire.
O.W.

Il resto non sono sogni, ma pippe e retaggi della propaganda. Questo è il mio "IMHO".

Comunque ti faccio "una" domanda se hai voglia di rispondermi: - cosa pensi, in senso etico, di sovrastrutture che si alimentano attraverso i "miei" soldi senza il mio consenso e, soprattutto; il concetto di priorità in seno alle problematiche impellenti riguardanti la vita e la morte, e che non devono renderne conto perché? .. per i sogni? per sapere di più, rispetto a quello che non capiamo non funziona qui? ... quindi è importante sapere prima quello che non ci aiuta? .. e meno quello che ci distrugge?


No Calvero, non sono d'accordo sul fatto che si spendano i tuoi soldi senza il tuo consenso, anche se nelle comunità succede. Sapessi quante ne avrei da dire io a riguardo. Ammetto però di non avere ben chiaro il tuo concetto di sovrastruttura. Hai voglia di spiegarmelo?
In ogni caso - il titolo mi sembra chiaro - qui si parla del perché, non del come.
_________________
It's better to regret something you did than something you didn't do.
Inviato il: 25/1/2014 15:02
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
  •  Pyter
      Pyter
Re: La conquista dello Spazio: perché.
#30
Sono certo di non sapere
Iscritto il: 15/9/2006
Da Sidonia Novordo
Messaggi: 5299
Offline
@Calvero
E' l'inizio di "Io e Annie".
Non ce l'hai una domanda più difficile?

Davide71
per me meglio spendere i soldi a conquistare lo spazio che ad ammazzarsi;

Mi sembra che le due cose , anche se a volte non direttamente collegate, vadano di pari passo.
_________________
"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Inviato il: 25/1/2014 15:15
Crea PDF dal messaggio Stampa
Vai all'inizio
 Vai all'inizio   Discussione precedente   Discussione successiva
1234...17>

 


 Non puoi inviare messaggi.
 Puoi vedere le discussioni.
 Non puoi rispondere.
 Non puoi modificare.
 Non puoi cancellare.
 Non puoi aggiungere sondaggi.
 Non puoi votare.
 Non puoi allegare files.
 Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA