Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
 DVD-SHOP

ACQUISTA I FILM
DI LUOGOCOMUNE
 Amazon
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 --





 Menu principale
 Utenti Online
Iscritti: 13002 + 3481
52 utente(i) online (34 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 52

Altro...
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 Commenti recenti
Re: Commenti liberi
stacchio 17/9/2014 23:27
Re: Commenti liberi
stacchio 17/9/2014 23:25
Re: Commenti liberi
crunch 17/9/2014 22:35
Re: Commenti liberi
Calvero 17/9/2014 21:59
Re: Commenti liberi
W.Snake8 17/9/2014 21:46
Re: Intervista di ReOpen a Massimo Mazzucco
Sertes 17/9/2014 21:42
Re: Commenti liberi
fefochip 17/9/2014 21:38
Re: Intervista di ReOpen a Massimo Mazzucco
Decalagon 17/9/2014 21:28
Re: Intervista di ReOpen a Massimo Mazzucco
Aragorn77 17/9/2014 21:10
Re: Commenti liberi
Sertes 17/9/2014 21:03
Re: Commenti liberi
Outlaw 17/9/2014 20:56
Re: Commenti liberi
fefochip 17/9/2014 20:51
Re: Commenti liberi
fefochip 17/9/2014 20:49
Re: Intervista di ReOpen a Massimo Mazzucco
Decalagon 17/9/2014 20:46
Re: Intervista di ReOpen a Massimo Mazzucco
Aragorn77 17/9/2014 20:39
Re: Intervista di ReOpen a Massimo Mazzucco
Decalagon 17/9/2014 20:28
Re: Commenti liberi
Nichiren 17/9/2014 20:26
Re: Commenti liberi
hendrix 17/9/2014 19:56
Re: Commenti liberi
gamete 17/9/2014 19:27
Re: Commenti liberi
Falchetto 17/9/2014 19:25
 Recent Topics
Atlantide.
Scie chimiche- dibattito- Ma scusate...
L'angolo dei video
il viaggio inconsapevole
L'angolo delle cose preoccupanti...
L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere
Musica dal vivo
Cos'è l'ISIS?
Cosa è l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C)?
Cosa state ascoltando?
I governi mondiali
L'angolo delle immagini
Oggi è la data ufficiale di morte della "scienza"
Chi e', cosa e' Dio ?
Chi siamo veramente, cosa siamo veramente?
Il Terzo Segreto di Fatima riguarda l'Apostasia finale e l'Apocalisse
l'angolo della salute
Film da vedere asolutamente?
Mai più senza .....
Piccola Bretagna vs Unione Europea
Ucraina: Europa vs Russia, chi vince?
prove tecniche di buon senso (lavorare meno, lavorare tutti)
OLOCAUSTO PALESTINESE
Vergognamoci per loro
prove tecniche di buon senso (lavorare meno, lavorare tutti)
quando finirà la libertà anche su internet?
l'Angolo del futuro - NEWS (vere o quantomeno attendibili)
RESTIAMO UMANI
Alimentazione, Cancro, Info Dot Berrino ed altro
Flight 175 (rare video) : l'ennesima boiata no-plane

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Scie chimiche : scie chimiche
Inviato da Redazione il 31/3/2006 22:06:35 (10468 letture)

Sabato mattina ore 8.30 su Radio Spazio Aperto parliamo di scie chimiche.

QUI l'audio della trasmissione

Chi avesse rapporti recenti da qualunque città d'Italia è pregato di apporli al più presto qui nei commenti. Indicate giorno, ora, e breve descrizione del fenomeno avvenuto in questi ultimi giorni. (Scusate la fretta, l'ho saputo solo ora).

Frequenze per Roma R.s.a. 88.300 oppure R.a.i.n. 92.900 Mhz

Per sentire la radio via internet cliccate qui. Potete anche inserire questo indirizzo nel browser (Explorer, Firefox, ecc.), oppure direttamente (file/apri ...) in Windows Media Player o in RealPlayer:
mms://81.208.34.5/Radio_Spazio_Aperto
oppure, se non funziona,
mms://81.208.34.5/Radio Spazio Aperto
(fino alla parola "aperto")

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
17/9/2014 18:07:45 - Commenti liberi
16/9/2014 16:30:00 - Intervista di ReOpen a Massimo Mazzucco
15/9/2014 16:09:40 - La Russia cerca di avvisare l'Europa sui rischi di una guerra mondiale
14/9/2014 8:00:01 - HRN live: Scenari internazionali
11/9/2014 16:49:41 - Le esercitazioni dell’Undici Settembre
10/9/2014 19:07:38 - Il vero bin Laden è morto nel 2001
8/9/2014 12:20:11 - Commenti liberi
7/9/2014 19:10:00 - Miracolo a Ground Zero
6/9/2014 14:20:00 - News varie 9/11
5/9/2014 16:20:00 - "Hangout" sulla questione Ucraina
2/9/2014 18:45:49 - Salvini alternativa a Beppe Grillo?
1/9/2014 19:00:00 - Tre nuove testimonianze sul metodo Simoncini
31/8/2014 21:25:15 - A Minsk una svolta?
30/8/2014 8:40:00 - Il "digital divide"
28/8/2014 21:42:21 - Il caso Foley a TGCOM24

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Manthrax
Inviato: 31/3/2006 21:57  Aggiornato: 31/3/2006 21:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/9/2005
Da: Somewhere Far Beyond..
Inviati: 556
 Re: scie chimiche


Rovigo, 31 Marzo, h 18.07, looking West.

Turn to the light, don't be frightened of the shadows it creates..
chopperman
Inviato: 31/3/2006 21:59  Aggiornato: 31/3/2006 21:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: scie chimiche
massimo sto finendo d rittocare le foto con il chiaro scuro,+ tardi le carico nel mio foto album di virgilio,le attività "chimiche" vanno da ieri mattina fino a stasera ore 19 circa comunque nei vari file c'è un piccolo richiamo sul periodo.
appena finisco lascio un altro post.




ciao chopper

Redazione
Inviato: 31/3/2006 22:02  Aggiornato: 31/3/2006 22:02
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18011
 Re: scie chimiche
Grazie. Metti anche la zona geografica

chopperman
Inviato: 31/3/2006 23:04  Aggiornato: 31/3/2006 23:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: scie chimiche
Ho finito adesso!! la zona geografica è piacenza ma riguarda tutta la provincia, ne sono coinvolte le province di cremona,lodi (e quindi milano).parma.
l'album lo trovi qui : http://album.foto.virgilio.it/scie_chimiche
ciao

PS: ti è piaciuta la notizia sulla CIA eheheheheheheheheeh!!!!!!!! mazzucco mazzucco!!!!

NiHiLaNtH
Inviato: 31/3/2006 23:24  Aggiornato: 31/3/2006 23:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3060
 Re: scie chimiche
http://www.flickr.com/photos/45128744@N00/120905272/

Roma, 31 marzo, ore 18:28, mega spruzzata.

tomlamm
Inviato: 1/4/2006 0:00  Aggiornato: 1/4/2006 0:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: scie chimiche
beh, stamattina (venerdì 31 marzo 2006) il cielo di Roma ne era pieno, ma purtroppo non ho foto...

Ulisse86
Inviato: 1/4/2006 0:20  Aggiornato: 1/4/2006 0:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 180
 Re: scie chimiche
Nemmeno a farlo apposta oggi a Napoli c'è stata un invasione di scie chimiche.
Nell'arco del tardi pomeriggio (17.00- 19.00) del 31 marzo in 2-3 ore saranno passati almeno 10-15 aerei e non sto esagerando.
Dopo un po', prima che calasse la sera ho notato che tutte queste scie si erano unite formando un unica grossa nuvola talmente grande che almeno 1/3 dell'orizzonte era coperto.
Era un fenomeno davvero proccupante.
Mi dispiace non poter mostrare una fotografia perchè oggi più del solito c'è stata davvero un invasione, ma ci tenevo comunque a segnalare questo fatto.

Alb
Inviato: 1/4/2006 0:35  Aggiornato: 1/4/2006 0:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/1/2006
Da:
Inviati: 719
 Re: scie chimiche
Oggi festa grande a Salerno.
Una grossa nuvola proveniente da Napoli a cui si sono aggiunte 5 scie disegnate sopra Salerno, 4 delle quali le vedete in questa foto:



Il tutto verso le 18:30 - 19:00.

pleinelune
Inviato: 1/4/2006 1:29  Aggiornato: 1/4/2006 1:29
So tutto
Iscritto: 22/1/2006
Da: Bergamo
Inviati: 6
 Re: scie chimiche


Provincia di Bergamo (lago d'Iseo) giovedì 30 marzo ore 19.30 circa

Redazione
Inviato: 1/4/2006 1:37  Aggiornato: 1/4/2006 1:37
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18011
 Re: scie chimiche
Che allegria, ragazzi! Mi sa che facciamo prima a chiedere chi NON le ha viste, negli ultimi giorni.

Grazie a tutti.

Massimo

Alb
Inviato: 1/4/2006 1:47  Aggiornato: 1/4/2006 1:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/1/2006
Da:
Inviati: 719
 Re: scie chimiche
Tra parentesi, nell'ultimo mesetto circa le avrò viste in tutto 5 volte, di cui 3 negli ultimi 3 giorni ! Perché hanno intensificato proprio ora ?????

edo
Inviato: 1/4/2006 8:21  Aggiornato: 1/4/2006 8:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4403
 Re: scie chimiche
in riferimento a quanto detto da massimo: "facciamo prima a chiedere chi non le ha viste".
non le vedono i giornalisti! credo che abbiano un apparato visivo particolare (selettivo), vedono perciò molto bene il c..o del loro padrone che come ben sappiamo non è proprio ad altezza "cielo".
ogni volta che chiamo per segnalare la presenza delle scie (chiamo solo quando vedo tre - quattro aerei che spruzzano), mi trattano come uno che ha le visioni mistiche.
oggi trovare un vero giornalista equivale a vedere un ufo: è raro.

ingfiglia
Inviato: 1/4/2006 8:27  Aggiornato: 1/4/2006 8:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/10/2005
Da: Ballarò
Inviati: 96
 Re: scie chimiche
Io non ho fatto ancora una prova, ma qualcuno ha mai provato a vedere "online" dai satelliti metereologici a pagamento?

Vorrei provare a riconoscere qualche velivolo che transita sui cieli per scaricare e per immagazzinare le immagini e sucessivamente richiedere i piani di volo alla torre di controllo.
Grazie a tutti

Redazione
Inviato: 1/4/2006 8:43  Aggiornato: 1/4/2006 8:44
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18011
 Re: scie chimiche
INGFIGLIA: "e sucessivamente richiedere i piani di volo alla torre di controllo"

Tu pensi che sia davvero possibile averli? Sarebbe molto interessante, ma mi sembra un pò strano che basti chiederli per averli.

A proposito di quello che ha scritto Edo, mi viene in mente che si potrebbero registrare queste telefonate ai vari giornalisti, e poi farne una "compilation" da far girare in rete, oppure da inserire nel nuovo filmato sulle scie che uno dei nostri iscritti sta preparando.

music-band
Inviato: 1/4/2006 8:56  Aggiornato: 1/4/2006 8:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1666
 Re: scie chimiche
azz.... Mi sono accorto ora di tutto sto putiferio.....

Grande idea Massimo..... Registrare le telefonate......

LaoTzu
Inviato: 1/4/2006 9:05  Aggiornato: 1/4/2006 9:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/2/2006
Da: Prefettura di Ku stato di Chu provincia di Henan o forse Gouyang in Anhui o forse ...
Inviati: 672
 Re: scie chimiche
Salve Massimo, non so se siamo ancora in tempo ti mando le foto fatte 2 min. fa, tieni presente che qui (Sardegna centro-settentrionale) Il fenomeno è letteralmente spaventoso, in paricolare da Sabato scorso ogni giorno decine e decine di aerei non ci permettono di vedere il cielo sardo

Un controllore di volo "amico" è stato contattato durante l'annaffiatura, ha confermato che si trattava di aerei in codice ALFA (Transponder praticamente spento conoscibile solo da traccia Radar - Codice vietato all'aviazione civile) andavano avanti e indietro con virate di 180° con tratte di c.a 400 km quota 2.000 m velocità 300 mph "Bassissima") Tieni però presente che quota e velocità le variano spesso.

Le mie foto le trovi QUI!, in A B nella firma. Ciao!
Queste sotto sono di oggi ore 9.00!



Sto quieto a non far nulla, arriva la primavera e l'erba cresce rigogliosa.
FOTO
chopperman
Inviato: 1/4/2006 9:23  Aggiornato: 1/4/2006 9:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: scie chimiche
molto interessante l'intervento dell'altro massimo,che però se ne doveva andare... sarebbe interessante approfondire con lui se potesse intervenire nel forum,e spiegarci e se possibile farci vedere le slide che ha visto sulle frequenze che girano sopra la nostra testa,ilmondo a grriglia controllato da HAARP non è una novità.
ho notato che c'è un collegamento fra tutto ciò che ha detto dagli ufo alle sciee,è tutta una manovra del governo ombra.l'ultima affermazione sulla nostra schiavitù mi è sembrata azzeccata.

ingfiglia
Inviato: 1/4/2006 9:26  Aggiornato: 1/4/2006 9:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/10/2005
Da: Ballarò
Inviati: 96
 Re: scie chimiche
"Un controllore di volo "amico" è stato contattato durante l'annaffiatura, ha confermato che si trattava di aerei in codice ALFA (Transponder praticamente spento conoscibile solo da traccia Radar - Codice vietato all'aviazione civile) andavano avanti e indietro con virate di 180° con tratte di c.a 400 km quota 2.000 m velocità 300 mph "Bassissima") Tieni però presente che quota e velocità le variano spesso."

Massimo sono sempre speranzoso nel fare breccia in altri esseri umani, io ricordo, per la strage di Ustica, che un maresciallo della Base militare di Trapani BIrgi telefonò in diretta a Corrado Augias per svelare che il DC dell'Itavia fu abbattuto da un aereo.

E' possibile che si possa tramite amicizie arrivare a sapere qualcosa di ufficioso...
Ciao a tutti.

crisopoli
Inviato: 1/4/2006 10:29  Aggiornato: 1/4/2006 10:29
So tutto
Iscritto: 31/5/2005
Da:
Inviati: 1
 Re: scie chimiche
osserviamo il cielo da circa due anni e monitoriamo la presenza delle scie chimiche nell'area tra le nostre abitazioni e i luoghi di lavoro in una zona compresa fra le province di Parma e Bologna
in alcuni casi abbiamo anche potuto vedere, nelle giornate particolarmente limpide, alla mattina presto, gli aerei durante la fase di emissione
dalla metà dell'anno scorso (all'inizio dell'estate) si sono verificati quasi esclusivamente fenomeni reticolari mentre nei mesi precedenti abbiamo osservato solo scie singole distanziate ampiamente fra loro e nel tempo
ultima settimana
da lunedi' ad oggi,ogni giorno, abbiamo osservato scie chimiche sulle seguenti zone
Reggio Emilia- Scandiano- Montecchio Emilia a reticolo, verso fine pomeriggio
Modena - Sassuolo a reticolo, fine pomeriggio
Bologna città al mattino, in formazione
Parma - Fidenza già poco dopo l'alba, in formazione

si tratta in tutti i casi di scie chimiche molto persistenti nel tempo che mantengono una forma filiforme e dove quindi il reticolo è poi molto pronunciato e marcato
a differenza di altre emissioni che fin da subito assumono connotazioni globose in rapidissima evoluzione dimensionale e che a poca distanza di tempo perdono la condizione filiforme (in questi casi non vi sono altri passaggi di aerei e quiindi niente reticolo)

un saluto

Claudio e Simone

cocis
Inviato: 1/4/2006 10:34  Aggiornato: 1/4/2006 10:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1382
 Re: scie chimiche
prorpio ieri c'è stato un terremoto in iran .. che strana coincidenza... ( haarp )
test prima dell'invasione...

chopperman
Inviato: 1/4/2006 10:41  Aggiornato: 1/4/2006 10:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: scie chimiche
ciao claudio e simone per completare l'opera io ho realizzato foto su piacenza e provincia quindi l'emilia romagna è stata verniciata per bene...
avete il cielo oggi che sembra un quadern a quadretti? una rete o qualcosa del genere?
io si. nuvoloso ma spezettato,un vero schifo.
ciao chopper

esemplare immagine di ieri sull'italia senza commento!!!!!!!!!!!

Dr-Jackal
Inviato: 1/4/2006 11:21  Aggiornato: 1/4/2006 11:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1025
 Re: scie chimiche
Ho ascoltato la trasmissione sulle scie chimiche... sono sempre più preoccupato: con che accidenti ci stanno innaffiando ogni giorno??? E perchè ci tengono tanto a farlo, al punto da mettere in piedi un sistema (che deve costare anche parecchio) che copre tutte Italia (come minimo)??

Io alzo gli occhi al cielo, e 8 volte su 10 vedo tre, quattro scie bianche nitidissime che si incrociano nel cielo sopra casa mia. Ora, CHE CAVOLO STANNO SPRUZZANDO SOPRA CASA MIA???


P.S.
Grande idea comunque la radio online!
Anche se forse sarebbe meglio evitare di parlare di cerchi nel grano e alieni... già ogni volta che parlo di 11 settembre ci sono due o tre imbecilli che mi dicono che sono tutte cretinate perchè gli alieni non esistono (cioè, io parlo di 11 settembre e loro mi rispondono: "Gli alieni non esistono, fesso!"... rendiamoci conto), non mi pare il caso di dare un'arma del genere a chi vuole ridicolizzare tutto quello che viene detto qui.

Vi immaginate se Attivissimo sul suo sito scrivesse che luogocomune non è affidabile perchè gli utenti credono agli alieni? Sarebbe un calo di credibilità mostruoso... e già siamo messi maluccio.

chopperman
Inviato: 1/4/2006 11:59  Aggiornato: 1/4/2006 11:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: scie chimiche
dr. jackal chi li paga? noi ovviamente i nostri governi pagano la nato che a sua volta finanzia questa "innaffiamento" generale,se tu provi a riflettere chi puo' mettere d'accordo europa america e altre nazioni...
onu e nato ovviamente! nel senso che gli aerei possono volare sui nostri cieli grazie ad accordi governativi di cui noi siamo all'oscuro, riguardo alle sostanze che spruzzano sono diverse dall'alluminio al bario ed alla melanina modificata in laboratorio.
siamo messi proprio maluccio,anche perchè la situazione è grave molte persone in Canada si sono ammalate, le attività sono incessanti, e la gente penso si sveglierà solo quando morirà qualcuno vicino a loro,mi riferisco a quelli che non ci credono e dicono che sono fesserie.
E allora che fare? promuovere informare,come diceva massimo alla radio,fare vedere il doc. dvincent gambino(acquistabile su nexus italia); è dettagliato e apprfondito e dopo averlo guardato si convincono in molti.
ci sono molti siti in italia che ne parlano,istruirsi sull'argomento e cercare di spiegare alla gente il fenomeno,in maniera semplice perchè non è così immediato recepire la gravità del problema.
ciao chopper

frankad
Inviato: 1/4/2006 12:24  Aggiornato: 1/4/2006 12:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: scie chimiche
Scusate il ritardo….ma, come ogni fine settimana, sono a "caccia" dalle 7 del mattino. Sempre come ogni fine settimana, l'attività degli aerei è MASSACRANTE. Ma, rispetto a qualche tempo fa, non si tratta di un'escalation odierna. Questo perchè, oramai, l'attività è intensissima ogni giorno. Da qualche tempo a questa parte, 7/10 giorni, ci svegliamo con un cielo spaventosamente bello, al quale noi sardi siamo (eravamo...) abituati, con le scie che iniziano a "tagliare a fette" dalla mattina, fino al raggiungimento dell'obbiettivo "visivo", cioè l'oscuramento con la solita patina grigiastra che prende il posto del cielo blu.

Questo è stato il mio buongiorno di oggi, prevedo un fine settimana “pesantino”:
Questa sequenza è avvenuta, notare le modifiche nel cielo, nel giro di non più di due ore:



Zoomando il possibile e lavorando col software la foto, non sono riuscito a scorgere neppure l'ombra dell'aereo, facilmente riscontrabile in simili occasioni. La riflessione porta ad una fuoriuscita dalla parte inferiore del veivolo, molto più accentuata rispetto a quanto ripreso in molte altre occasioni. Cambio di aerei?



Dopo circa due ore, questo è il cielo che si presenta in direzione est - sud est:



Allego delle immagini che mi sono arrivate per posta elettronica scattate, sempre dalla cittadina dove abito, da un amico. Riporto anche le sue annotazioni:

Si tratta di due fotografie, meglio di un "collage di più fotografie" uniti e poi suddivisi in due foto.

Collage di varie foto fatte all'aereo della foto 100_4345, scattate un minuto prima della 100_4346:

fotografia 100_4345



Questo è l'aereo che è passato dopo quello nella foto 4345, in varie foto.
L'aereo è passato nello stesso luogo del 100_4345, alla stessa altezza (è stato usato lo stesso zoom e la dimensione degli aerei è uguale) e quasi nello stesso momento (1 minuto di differenza).
Questo aereo però non lascia quelle che il governo e altre persone tentano di spacciare per normali scie di condensazione.

fotografia 100_4346


La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
frankad
Inviato: 1/4/2006 12:50  Aggiornato: 1/4/2006 12:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: scie chimiche
Comunicazione operativa

Alla luce della necessità di rendere indipendente il topic "Scie chimiche", viste altre iniziative che sono state proposte ed altre che potrebbero arrivare, richiedo a tutti gli amici interessati di indicare l'orario ed il giorno della settimana, per ciascuno, più idoneo per un incontro in una chat che comunicheremo.

Per le vostre comunicazioni, i post sono attesi in questo thread


Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
nnimporta
Inviato: 1/4/2006 13:15  Aggiornato: 1/4/2006 13:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/9/2005
Da: Torino
Inviati: 53
 Re: scie chimiche
Ciao a tutti,
atttività molto intensa anche su torino nell'ultima settimana; da ricordare i giorni di sabato 25, domenica 26, giovedì 30 (ribatezzata da cct "Giornata Mondiale della Scia Chimica" ) e venerdì 31.
Pubblicato articolo sulle scie chimiche sul blog del corriere del web!
Speriamo si riesca ad aprire una breccia

Linucs
Inviato: 1/4/2006 14:44  Aggiornato: 1/4/2006 14:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: scie chimiche
Sentite cosa dice Cheney su whitehouse.gov.

http://www.whitehouse.gov/news/releases/2006/03/20060329-2.html

THE VICE PRESIDENT: That's correct. We had one report early on from another intelligence service that suggested that the lead hijacker, Mohamed Atta, had met with Iraqi intelligence officials in Prague, Czechoslovakia. And that reporting waxed and waned where the degree of confidence in it, and so forth, has been pretty well knocked down now at this stage, that that meeting ever took place. So we've never made the case, or argued the case that somehow Osama bin Laden [sic] was directly involved in 9/11. That evidence has never been forthcoming. But there -- that's a separate proposition from the question of whether or not there was some kind of a relationship between the Iraqi government, Iraqi intelligence services and the al Qaeda organization.

"Strano!"

nnimporta
Inviato: 1/4/2006 15:53  Aggiornato: 1/4/2006 15:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/9/2005
Da: Torino
Inviati: 53
 Re: scie chimiche
Sul corriere del web non hanno censurato l'articolo sulle scie, anzi la redazione si è detta interessata all'argomento... Potremmo lasciare commenti ringraziandoli per l'attenzione dedicata al tema... che ne dite?
Saluti

ingfiglia
Inviato: 1/4/2006 16:00  Aggiornato: 1/4/2006 16:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/10/2005
Da: Ballarò
Inviati: 96
 Re: scie chimiche
"SICILY UNDER CHEMICALS ATTACKS"

X Frankad

OTTIMO LAVORO!!!

Vedo di attrezzarmi anchio con uno Zoom per la prossima volta.

Oggi è dalle 9:00 di stamattina che sulla costa settentrionale della Sicilia (Da Palermo a Cefalù) scorrazzano e spruzzano sostanze chimiche. Sono le 15:30 ed ancora continuano.

ely81
Inviato: 1/4/2006 16:08  Aggiornato: 1/4/2006 16:08
So tutto
Iscritto: 17/7/2005
Da:
Inviati: 7
 Re: scie chimiche
ciao a tutti,
anche oggi a forlimpopoli abbiamo un cielo offiscato da scie il sole e' pallido e il suo calore stenta ad arrivare, io sono tornata da poco dall' egitto dove ovviamente non ne ho vista una ed e' ben diverso stare sotto il vero sole o sotto un cielo cosi che d' in casa non si capisce neppure se fuori e' bello0 o e' brutto.
comunque durante il volo per marsa alam il 18/03/06 ci e' passato a fianco un aereo che lasciave scia ma andava velocissimo(non so se era un effetto ottico)
VA BE SPERIAMO CHE TUTTA QUESTA SCHIFEZZA FINISCA PRESTO PERCHE QUI CI STANNO PRENDENDO PER IL C...........
CIAO A TUTTI!!!

spettatore
Inviato: 1/4/2006 17:23  Aggiornato: 1/4/2006 17:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 814
 Re: scie chimiche
Pescara e provincia ammirano quotidianamente intense scie chimiche da 12 giorni in particolare. Prima il fenomeno era sporadico ma ultimamente la sua frequenza è impressionante. Oggi compreso. Volete vedere che per colpa delle scie chimiche dovrò acquistare una fotocamera digitale?


@ chopperman:

se vuoi saperne di più sull'elettromagnetismo di cui si è parlato nella trasmissione radio ( con particolare riferimento ad una frequenza che "copre" qualcosa), allora ti consiglio i seguenti testi di Giuliana Conforto ;

" Luh-Il gioco cosmico dell'uomo"

"La futura scienza di Giordano Bruno"

"Universo organico".

Ehi ! Voialtri....il consiglio non è rivolto solo a chopperman!


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Angelo
Inviato: 1/4/2006 20:57  Aggiornato: 1/4/2006 20:57
So tutto
Iscritto: 25/8/2005
Da: Terra dei Fichi d'India
Inviati: 5
 Re: scie chimiche
In questi giorni su Palermo c'è stata abbastanza attività di questo fenomeno, ed ho visto il momento in cui le scie sono state lasciate.
Dopo qualche ora ho chiamato un pilota abbastanza "anziano" ( lavoro in aeroporto) e glile ho mostrate, loro sono abbastanza informati sulle scie di condensazione, e gli ho fatto le seguenti domande:

D: E' Normale che una scia di condensazione duri ore ed ore?
R: E' piuttosto improbabile

D: Quello è il risultato di una scia di condensazione lasciata qualche ora fa ( erano già belle allargate ) le pare normale?

R: Quella non è una scia di condensazione
( non mi ha creduto nonostante gli avessi detto di aver visto gli aerei con i miei occhi )

Quindi un pilota che capisce di scie, sostiene che quelle che ho visto lasciate da un aereo non siano scie di condensazione, vuol dire con buone probabilità che queste scie non sono affatto normali.

Mi sto attrezzando per le immagini e o filmati anch'io.

Ciao.

Rufus
Inviato: 1/4/2006 23:07  Aggiornato: 1/4/2006 23:07
So tutto
Iscritto: 24/9/2005
Da:
Inviati: 24
 Re: scie chimiche
Ciao a tutti, anche io purtroppo mi sono accorto solo ora dell'articolo!
Ho un sacco di foto fatte nell'ultimo periodo nella zona sud-est di milano,ma non so
come fare a farvele avere....qualcuno mi spiega come fare? Grazie. Rufus.

Doru
Inviato: 1/4/2006 23:38  Aggiornato: 1/4/2006 23:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 130
 Re: scie chimiche
Non lo so se ha senso dirvi ma oggi 1 aprile ho visto scie sul litorale di Roma, cioè Lido di Ostia verso le quattro di pomeriggio.
Non ho fato delle foto sfortunatamente, quello che ho riuscito a capire e che formano una rete cosi riesci a riconoscerle subito.

A dire la verità comincio a preoccuparmi seriamente.

antony80
Inviato: 2/4/2006 0:21  Aggiornato: 2/4/2006 0:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/12/2005
Da:
Inviati: 151
 Re: scie chimiche
Ragazzi ho risolto l'arcano sulle scie chimiche, ma come non ci ho pensato prima

La soluzione è chiara e semplice:
dato che, come tutti sanno, la luna è di formaggio ed è quindi "appannaggio" dei topi (questo è il vero motivo per cui l'uomo non è mai andato sulla luna: i topi non vogliono.) ai gatti rimane solo la terra.
Le scie che vediamo intersecarsi altro non sono che i fili del gigantesco gomitolo di lana che i gatti stanno arrotolando attorno alla terra per difendersi da possibili futuri attacchi dei topi lunari.
La cosa non si poteva fare prima per via di secolari e finora irrisolti problemi sindacali con le pecore, donatrici della lana.
...e mi meraviglio che ancora qualcuno non sappia la verità!

Ora che finalmente il mistero è svelato non ci resta che mettere in gattabuia tutti i gatti che hanno attentato alla salute del pianeta visto che come si sa i fili di lana in eccesso causano problemi di effetto serra!!
Io dal canto mio ho deciso di fondare il Partito Per la Difesa dei Topi lunari (PDTL)
visto che i gatti che attentato contro la Terra mi stanno antipatici (ma non sono tutti però solo il 10%. Trattasi della pericolosissima fazione terrorista di Gat Qaeida) e sperare nel finanziamento pubblico dei partiti così almeno raggranello qualche soldo


Redazione
Inviato: 2/4/2006 1:01  Aggiornato: 2/4/2006 1:01
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18011
 Re: scie chimiche
ANTHONY: Già in passato un altro iscritto, come te, si era mostrato particolarmente refrattario ad accettare l'anomalia delle scie chimiche.

Visto che lui non l'ha mai fatto, almeno tu potresti spiegarci - seriamente, intendo - la tua posizione di fronte a questi fenomeni?

Se le fotografie, che arrivano da tutto il mondo, non sono la prova lampante di una grossa anomalia, che cosa lo sarebbe mai?

Alb
Inviato: 2/4/2006 1:51  Aggiornato: 2/4/2006 1:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/1/2006
Da:
Inviati: 719
 Re: scie chimiche
Mi stà capitando proprio in questi giorni di dover convincere delle persone a guardare in alto.
Beh, le obiezioni che portano sono del tipo: si sa che gli aerei inquinano e che lasciano delle scie che possono rimanere anche a lungo; inoltre le scie sono dovute a particolari condizioni atmosferiche; quando le scie si intersecano a formare una griglia è segno di particolare traffico aereo che di solito c'è in corrispondenza dei week end e anche se due scie si intersecano contemporaneamente in realtà i due aerei sono lontani diversi Km.

Cosa si può rispondere ?

Anche mia moglie che ha il dubbio che possano essere scie pericolose, ricorda di aver sempre visto delle scie che persistono a lungo, per cui secondo lei non è detto siano una novità... non negli ultimi 30 anni almeno.

antony80
Inviato: 2/4/2006 1:54  Aggiornato: 2/4/2006 1:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/12/2005
Da:
Inviati: 151
 Re: scie chimiche
scusa redazione non mi sono trattenuto dallo scrivere questo messaggio. Stavo giusto cercando notizie attendibili su queste scie e mi sono imbattuto in un curioso messaggio che parlava di gatti, topi lunari e gomitoli di lana, l'ho riadattato e infilato qui nel forum.

allora, a parte gli scherzi, tenterò di rispondere alle tue domande.
premetto subito che io mi pongo interrogativi e cerco di darmi delle risposte possibilmente senza fare troppi voli pindarici e ricercando qualche cosa che possa avvalorare quello che penso o scrivo.
io non accetto le idee per fede, specie se l'argomento riguarda il campo del visibile, del tangibile. Cerco di dare delle risposte scientifiche o almeno logiche. Ho discusso dell'argomento scie chimiche con paolo69 nel forum sulle scie chimiche prima che questi si trasformasse in una sorta di tempio riservato agli adepti della teoria delle scie chimiche ed ero giunto alla conclusione insieme a paolo69 che le scie esistono (conclusione ovvia sia da parte mia che sua visto che non l'abbiamo mai messo in discussione l'esistenza delle medesime) . Lui credeva all'origine extraterrestre delle stesse io mi limitavo a constatare che esistono circa una ventina di teorie e che voi, senza motivarlo, avete preso un paio tra queste (teoria extraterrestre e teoria delle scie chimiche dovute a sostanze patogene e chimiche) scartando tutte le altre.
tornando a me. io riconosco che esiste il fenomeno ma non riesco a dargli una sistemazione al di là di quella prettamente legata alle scie di condensazione, che non è solo quella più logica ma anche avvalorata da una buona parte della fisica teorica e anche "pratica" riguardo la conservazione dei gas, la termodinamica e la formazione del vapore emesso a getto dalle normali turbine di qualsiasi jet di linea e militare.
Il giorno che troverò prove inconfutabili che metteranno in seria discussione la spiegazione delle scie di condensazione allora mi ricrederò fino ad ora non le ho trovate anzi, ho trovato ostilità, mancanza di pazienza e di comprensione da parte di coloro che pretendono di spiegare e difendere teorie diverse da quella ufficiale.

riguardo alla seconda domanda. le foto sono foto e basta. foto che mostrano che le scie esistono punto. Non spiegano di cosa sono fatte le scie, non mostrano tali sostanze, né batteri, né altro. Mostrano delle scie che con il passare del tempo si assottigliano, si sfrangiano e si disperdono nell'atmosfera come capita con qualsiasi formazione di vapore sia essa naturale (nuvole) sia artificiale (scie di condensazione).
Viste dal basso danno l'illusione di intersecarsi, intrecciarsi, sovrapporsi. Scordandoci di considerare il fatto che il cielo è in 3 dimensioni e un insieme di scie poste ad altezze differenti danno l'impressione ad un osservatore posto in basso di migliaia di metri che le scie stesse si intersechino.
Nei siti sulle scie chimiche ho letto solo di sfuggita spiegazioni che facciano riferimenti alla tanto detestata scienza e alla temuta tecnologia (la quale ci permette però di usare il pc) e mi rendo conto che le leggi di conservazioni dei gas e quelle sulla termodinamica necessitano di una preparazione e anche di parecchio tempo per poter essere spiegate. Io me le sto leggendo ora. sono diverse pagine, magari quando rigel che non si collega da 3 giorni ricomparirà potremmo continuare la discussione nel forum che lui ha aperto.
Io sono pronto a discutere dell'argomento seriamente e sono pronto a consultare ogni genere di documento non appena mi verrà mostrato, documento un po' più consistente riguardo alle foto che possa mostrare senza ombra di dubbio che le scie fanno parte di un complotto volto a distruggere il pianeta e che sono composte senza ombra di dubbio da sostanza patogene, virus, batteri ecc ecc.
fino a quel momento sulle scie, non accettando per principio le spiegazioni scientifiche, si potrà dire tutto e il contrario di tutto...anche tirando in ballo la scherzosa storiella dei topi lunari e dei gomitoli di lana.

Redazione
Inviato: 2/4/2006 2:22  Aggiornato: 2/4/2006 2:32
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18011
 Re: scie chimiche
ANTHONY80:



Questa foto è soltanto una foto. Non dimostra assolutamente nulla. Tutto quello che vedo è un signore con una pistola in mano, da una parte, e un altro signore che fa una smorfia, dall'altra.

Non vedo proiettili che viaggiano, non sento urla, nè sento colpi di arma da fuoco. Inoltre la stazione della polizia di Dallas è uno spazio tridimensionale, e nulla mi garantisce che il secondo signore sia davvero allineato con la canna della pistola del primo, come parrebbe a prima vista. E in ogni caso, per quel che ne so, la pistola di Ruby potrebbe essere caricata a salve, mentre a sparare è stato lo sceriffo che sta dietro a Oswald.

Il giorno che mi mostrerete delle prove scientifiche, sarò in grado di dire che Jack Ruby ha ammazzato Lee Harvey Oswald.

Come vedi, volendo non si è obbligati a credere a nulla. Ma la mia risposta - quella vera - inizia proprio qui.

Una cosa è riconoscere che le scie siano un fenomeno anomalo (che Oswald è stato ucciso), un'altra è trovare una spiegazione a questo fenomeno (affermare che è stato Ruby). Se non teniamo sempre presente questa distinzione, caschiamo nello stesso errore che si rischia di fare sull'11 settembre: una cosa è sostenere che la versione ufficiale è una bugia, e che a) le Torri non possono essere cadute da sole, o b) nel Pentagono non può esserci entrato un 757. Un'altra è suggerire che a1) siano state messe delle bombe alla base dei piloni di supporto, oppure b1) che sia stato usato uno sky-warrior per colpire il pentagono.

Una cosa è porre il problema, un'altra è suggerire anche la sua soluzione.

Sulle scie noi, "come sito", poniamo solo il problema. Sta a te - come per la foto di Ruby - volerlo vedere o meno.

Se poi i singoli utenti, me compreso, vogliono proporre delle possibili soluzioni, restano liberissimi di farlo, siamo qui apposta. Ma il fatto che non abbiano prove al riguardo, non significa che il problema non esiste.

Il fatto che non si possa "dimostrare" che fu Ruby a sparare non significa che Oswald non sia morto, no?

antony80
Inviato: 2/4/2006 2:43  Aggiornato: 2/4/2006 2:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/12/2005
Da:
Inviati: 151
 Re: scie chimiche
liberissimo di proporre quello che volete. Rimane sempre il fatto che fino a quando proporrete soluzioni non accompagnate da prove sarò altrettanto libero di non accettarle. Accettare una prova non avvalorata da dati di fatto equivarrebbe ad accettare per fede qualche cosa che, escludendo le spiegazioni scientifiche che misteriosamente preferite non prendere in considerazione, può avere benissimo altre spiegazioni e non necessariamente catastrofiste.
Fino a quando non ci sarà un' esposizione esauriente di prove inconfutabili e incontrovertibili la vostra teoria sarà solo una tra le decine che vengono elucubrate quotidianamente e non si capisce perché la vostra teoria sia migliore delle altre e vada accettata senza ombra di dubbio.
Procedendo in tal senso sarebbe molto meglio analizzare tutte le teorie ufficiali e non e discuterci sopra invece che intestardirsi su una sola con il rischio di tramutarla in una verità e rischiando di fallare l'intera indagine.
Io sono disponibile a prendere in considerazione qualsiasi soluzione purché sia avvalorata da fatti e non da supposizioni spacciate per verità, altrimenti non si andrà da nessuna parte.
Poi è anche da valutare se il problema è reale o meno. qui stiamo parlando di un fenomeno che non necessariamente può costituire un problema di grande portata. il fatto che il fenomeno sia evidente non vuol dire che sia un problema e che la soluzione di tale problema sia quella che voi portate avanti.
Io continuerò a cercare di analizzare la questione per conto mio sempre con un certo scetticismo e ponendomi un bel po' di dubbi perché sono convinto che i dubbi possano condurre a qualche cosa mentre accettare supinamente per fede le conclusioni altrui non conduce a nulla.

rumenta
Inviato: 2/4/2006 4:16  Aggiornato: 2/4/2006 4:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: scie chimiche
antony80, vai un pò qui:

http://xiaodongpeople.blogspot.com/2005/01/more-weather-control-16.html

dacci un'occhiata, se riesci ad arrivare in fondo (è mooolto lungo, ci sono anche parecchi link) magari ti convinci che sono DAVVERO un problema....

buona lettura..... e mi raccomando, unisci i puntini....



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
Redazione
Inviato: 2/4/2006 5:14  Aggiornato: 2/4/2006 5:15
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18011
 Re: scie chimiche
ANTHONY: Sai che più andiamo avanti, meno la tua posizione chi è chiara? Te lo dico senza nessun sarcasmo, davvero.

Quale sarebbe, la "nostra teoria" che è "solo una tra le decine che vengono elucubrate quotidianamente"? A cosa ti riferisci, esattamente, quando parli di una "teoria" che "non si capisce perché sia migliore delle altre e vada accettata senza ombra di dubbio"?

E' forse il sostenere che le scie siano "chimiche", e non di condensa? Perchè altre, che siamo definibili "teorie", proprio non ne vedo.

A questo punto davvero sono curioso di capirti.

ingfiglia
Inviato: 2/4/2006 10:26  Aggiornato: 2/4/2006 10:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/10/2005
Da: Ballarò
Inviati: 96
 Re: scie chimiche
Anche su questo argomento i magistrati "comunisti" stanno cercando di fare luce sulle scie chimiche.
Infatti la Procura della Repubblica di Roma come peraltro accennato dall'on Ruzzante sta indagando.
L'avvio all'indagine è stato dato segnalando il fenomeno alla Protezione Civile "per grave inquinamento atmosferico" che ha provveduto a trasmettere gli atti alla procura di Roma. Non è la soluzione nè tanto meno penso che in tempi brevi sapremo qualcosa.Però è un segnale.
Purtroppo il problema è politico e mi ricollego al discorso fatto dall'on. Giulietto Chiesa a Biologna sull'11 Settembre.
Il livello di cognizione dei ns. politici è praticamente nullo, io direi totalmente offuscato dal loro potere e quindi finchè ci sarà una maggioranza parlamentare di incopetenti sia a destra che a sinistra rimarremo allo sbando su tutti i fronti: dalla politica economica alla strategia politica internazionale, dalla crisi petrolifera alla gestione del fotovoltaico, etc.
Salute a tutti

ingfiglia
Inviato: 2/4/2006 10:37  Aggiornato: 2/4/2006 10:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/10/2005
Da: Ballarò
Inviati: 96
 Re: scie chimiche

Alb
Inviato: 2/4/2006 10:48  Aggiornato: 2/4/2006 10:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/1/2006
Da:
Inviati: 719
 Re: scie chimiche
Noto che al solito c'è molta gente che è scettica e vuole la prova scientifica inconfutabile. E' possibile trovare un modo per dargliela ?
D'altra parte è sopra le nostre teste. Bisogna solo raggiungerla.

Una colletta per affittare un volo ?

frankad
Inviato: 2/4/2006 11:23  Aggiornato: 2/4/2006 11:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: scie chimiche
A parte altri motivazioni, avevamo convenuto sul fatto che l'ultima cosa da fare è dare "spago" a personaggi che finiscono solo col distoglierci dal problema. Non c'è da discutere, c'è da evitare quella che si trasforma regolarmente in diatriba, attizzata da qualcuno che è espeto in diatribe. Sono noti i bisticci, gli insulti per PM, i doppi (minimo) nick, gli interventi polemici per partito preso, etc etc.
Interlocutore credibile Antonio80? Troppe situazioni importanti richiedono il nostro seguimento per perdere tempo in questi giochini, o ne siamo coscienti o continuiamo a cascare in provocazioni. Quelle facili, dietro al PC....

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Alb
Inviato: 2/4/2006 11:56  Aggiornato: 2/4/2006 11:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/1/2006
Da:
Inviati: 719
 Re: scie chimiche
Premesso che più che scattare qualche foto e far notare ad amici e parenti il fenomeno, non posso fare, ci tengo a far notare che il 90% di quelli a cui parlo della cosa sono a dir poco scettici. Per la maggior parte delle persone non basta alzare gli occhi e guardare. Trovano mille obiezioni a quello che gli dici.

Immagino che l'obiettivo sia rendere cosciente del problema il maggior numero possibile di persone. Se ciò è vero servono argomenti per convincere le persone, argomenti che smontino facilmente e rapidamente le loro obiezioni. Non posso certo dire di andarsi a leggere decine e decine di pagine su internet, che comunque non servirebbero a nulla.

Pensate come me che questo sia un problema ? Se si, come pensate di risolverlo ?

antony80
Inviato: 2/4/2006 16:29  Aggiornato: 2/4/2006 16:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/12/2005
Da:
Inviati: 151
 Re: scie chimiche
Quale sarebbe, la "nostra teoria" che è "solo una tra le decine che
redazione, mi riferisco alla teoria secondo la quale le scie possano contenere dei virus patogeni che dovrebbero, stando a voi contaggiare la popolazione. Considerando il numero delle scie dovrebbero esserci milioni di morti. dove sono?

il fatto che le scie siano chimiche faccio notare che le scie di condensazione sono comunque scie che contengono elementi chimici visto che si tratta di scie oltre che di condensazione di scarico dei motori. Ma in questo caso l'emissione di sostanze chimiche avviene anche dalla propria auto, da una moto, da un camion..
anche gli escrementi di pollo e quelli di mucca contengono azoto che è un elemento chimico...
tanto per fare un esempio.

antony80
Inviato: 2/4/2006 16:34  Aggiornato: 2/4/2006 16:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/12/2005
Da:
Inviati: 151
 Re: scie chimiche
rumenta non ho capito bene io chiedo prove riguardo le scie "chimiche" sui nostri cieli e tu mi mandi a vedere un documento che parla delle scie sul Kansas, l'oklaoma e in altre zone degli Stati Uniti??
e se ti chiedo di mostrarmi documenti riguardo le scie sopra l'aeroporto di Guidonia cosa farai, mi mostrerai il progetto HARP sugli esperimenti sul Texas??

Paxtibi
Inviato: 2/4/2006 16:42  Aggiornato: 2/4/2006 16:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: scie chimiche
*Don't feed the troll*

Taurus
Inviato: 2/4/2006 17:18  Aggiornato: 2/4/2006 17:18
So tutto
Iscritto: 19/3/2006
Da: Milano
Inviati: 5
 Re: scie chimiche
Ciao a tutti!!!
Premetto che qui a luogo comune ho tratto molte informazioni che ho condiviso e che tutt'ora condivido ma girando su vari siti che descrivevano le scie tracciate dagli aerei o potuto constatare, anche se non con certezza, che si possono verificare gli stessi effetti visivi con una normale scia di condensa la spiegazione ve
la posto.
Io non voglio far nascere nessuna diatriba sull'argomento anzi sono convinto del fatto che non è possibile che siano tutte scie di condensa e non posso altrettanto credere che migliaia di persone si siano bevute il cervello, dicendo che quelle erano scie chimiche!!!
Quindi prendete solo questa considerazione come possibile fonte di informazione!!

I gas di scarico degli aeroplani sono miscele incandescenti che contengono una grande quantità di vapore acqueo; quando questo vapore viene a contatto con l'aria gelida delle alte quote si condensa immediatamente, formando la tipica scia di condensazione. Quando le scie tendono a permanere a lungo nel cielo o addirittura si estendono in larghezza è segno che in quota è presente aria molto umida.
Le scie di condensazione lasciate dagli aerei a reazione sono dette in inglese contrail (condensation trail). Si formano quando l'aria calda e umida proveniente dal reattore, cioè dalla combusione dei gas di scarico, si mescola con l'aria dell'ambiente circostante caratterizzata da una bassa pressione di vapore e una bassa temperatura. La mescolanza risultante della turbolenza generata dai gas di scarico dei motori può portare alle condizioni di saturazione. Il meccanismo di formazione della scia è analogo alla condensazione dell'aria emessa con la respirazione quando l'ambiente è freddo. Data l'altitudine a cui viaggiano (9-14000 m) i contrail possono evolvere dando luogo alla formazione di cirri.


Invece questo che vi posto è stato scritto da qualche appassionato di astronomia!!

Tra il tipo di nuvolosità cirriforme si possono includere le scie di condensazione degli aviogetti. In genere le scie hanno vita breve ma in condizioni particolari possono presentare carattere di persistenza, trasformandosi in veri e propri, fastidiosissimi cirri. Molte zone del nostro paese si ritrovano al di sotto di linee aeree ad elevata densità di traffico e perciò questo è un problema di molti appassionati. Ma questo, purtroppo non è abbastanza: oltre alle scie di condensazione ci troviamo a programmare le nostre fotografie a largo campo portandoci appresso un orario dei voli in modo da evitare l'immancabile linea intermittente che taglia le nostre costellazioni, e non ultimo la trasparenza dell'atmosfera viene ridotta dal pulviscolo lasciato dai motori degli aviogetti.

Ciao e scusate il post un po lunghino!!!

L'intelligenza militare è una contraddizione in termini.
v4d3r
Inviato: 2/4/2006 17:34  Aggiornato: 2/4/2006 17:34
So tutto
Iscritto: 2/4/2006
Da:
Inviati: 3
 Re: scie chimiche
buonasera a tutti!! non ce ne sarebbe bisogno ma voglio segnalare anch'io l'intensa attività di aerei a roma e in tutto il basso lazio nelle giornate di venerdì e sabato (31/03 e 01/04) ho fatto diverse foto, questa la più significativa: tra due evidenti scie passa un altro aereo che non lascia assolutamente niente!! foto originale

la ménte mente, della realtà vede solo ciò che già crede.
Paxtibi
Inviato: 2/4/2006 17:39  Aggiornato: 2/4/2006 17:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: scie chimiche
Ciao e scusate il post un po lunghino!!!

Figurati.
Certo, se prima di postare ti fossi disturbato a leggere i forum sull'argomento già presenti nel sito, avresti risparmiato la fatica di scrivere.

antony80
Inviato: 2/4/2006 19:02  Aggiornato: 2/4/2006 19:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/12/2005
Da:
Inviati: 151
 Re: scie chimiche
ciao taurus. Credo che sia il caso, onde evitare reazioni inconsulte eventualmente anche rabbiose da parte di qualcuno, che sia il caso che io e te e chi se la sente di discutere seriamente sull'argomento postiamo i vari messaggi nel forum nella sezione commenti liberi che ha aperto rigel che puoi trovare qui:

[http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=1068&forum=6#forumpost17369

anche perché ho l'impressione che le persone che si pongono delle domande non sono ben accette e vengono liquidate come degli individui che si divertono a far giochini. Io concordo in pieno con la spiegazione che hai dato al fenomeno, comunque ne possiamo parlare nel forum, se ti va.

se ti interessa c'è una discussione sull'argomento anche qui:

http://www.trekportal.it/cgi-bin/forum/coelestis/YaBB.pl?num=1143042302;start=all

Paxtibi
Inviato: 2/4/2006 19:54  Aggiornato: 2/4/2006 19:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: scie chimiche
"Bla, bla, bla."

crociato
Inviato: 2/4/2006 19:55  Aggiornato: 2/4/2006 19:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/4/2005
Da: Costantinopoli
Inviati: 1026
 Re: scie chimiche
Citazione:
*Don't feed the troll*

Sottoscrivo!

Christus vincit, Christus regnat, Christus imperat
crociato
Inviato: 2/4/2006 19:57  Aggiornato: 2/4/2006 19:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/4/2005
Da: Costantinopoli
Inviati: 1026
 Re: scie chimiche
Citazione:
anche perché ho l'impressione che le persone che si pongono delle domande non sono ben accette e vengono liquidate come degli individui che si divertono a far giochini. Io concordo in pieno con la spiegazione che hai dato al fenomeno, comunque ne possiamo parlare nel forum, se ti va.

Antony,io personalmente ho molti link e noi ti abbiamo fatto vedere le varie foto,guardatele e poi ne riparliamo invece di starnazzare.
Analizziamole tutti insieme.

Christus vincit, Christus regnat, Christus imperat
Dr-Jackal
Inviato: 2/4/2006 20:14  Aggiornato: 2/4/2006 20:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1025
 Re: scie chimiche
Confermo e ripeto: "don't feed the troll".

Ho parlato con Antony80 una volta in chat e posso dire che appartiene a quella categoria di persone prevenute ed impermeabili ad ogni logica o dato contrari a ciò di cui si sono convinti in precedenza, prima ancora di cominciare a discutere.

Parte sempre dicendo più o meno questo: "Ho letto tutto sull'argomento, sono superinformatissimo, so tutto, e la spiegazione alternativa sul crollo delle Torri (che siano state demolite intenzionalmente) non mi convince affatto, così come non mi convince che il Pentagono non sia stato colpito da nessun Boeing 757, non mi convince questo, non mi convince quest'altro, ecc. ecc.".

Poi provi a discuterci e scopri che in realtà a malapena sa quante erano le Torri Gemelle. E non serve a nulla portargli prove o dati: non li accetta se non gli fanno comodo.

E' stato capace di contestare anche la temperatura di fusione dell'acciaio e il fatto che nessun grattacielo è mai crollato a causa di incendi prima e dopo l'11 settembre 2001.

Ed è stato perfino capace di dire che questa immagine prova che le ali del Boeing 757 hanno danneggiato il Pentagono:



Quando ormai CHIUNQUE sa che sono solo una parete annerita dall'incendio e un albero bruciato, come viene detto anche su questo sito (e dire che affermava di conoscere la sezione "11 settembre" di questo sito a memoria).

Inoltre pare che nutra una certa simpatia per attivissimo (e già questo basta per capire che non è una cima).

Quindi il sospetto che sia davvero un troll-aspirante-debunker venuto qui solo per fare casino (se ci fate caso AD OGNI INTERVENTO fa scoppiare una lite), è molto forte.

Visto che in ogni caso non ha mai niente di interessante da dire, conviene ignorarlo.

Redazione
Inviato: 2/4/2006 22:07  Aggiornato: 2/4/2006 22:07
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18011
 Re: scie chimiche
Dopo che gli ho posto la domanda precisa, direi che Anthony 80 ha avuto la possibilità di chiarire una volta per tutte su cosa non concorda. Lo ha fatto in maniera educata e corretta.

Ora lo sappiamo, e diventa perfettamente inutile che ce lo ripeta di nuovo.

Speriamo tutti di poterlo soddisfare al più presto con le prove che chiede.

Nel frattempo, buona lettura, a lui e a tutti gli altri.

antony80
Inviato: 3/4/2006 0:50  Aggiornato: 3/4/2006 0:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/12/2005
Da:
Inviati: 151
 Re: scie chimiche
Citazione:
Ho parlato con Antony80 una volta in chat e posso dire che appartiene a quella categoria di persone prevenute ed impermeabili ad ogni logica o dato contrari a ciò di cui si sono convinti in precedenza, prima ancora di cominciare a discutere.


mi fa piacere che tu abbia parlato con me solo che io non ricordo di aver parlato con te. forse hai usato un altro nick.

Citazione:
Parte sempre dicendo più o meno questo: "Ho letto tutto sull'argomento, sono superinformatissimo, so tutto, e la spiegazione alternativa sul crollo delle Torri (che siano state demolite intenzionalmente) non mi convince affatto, così come non mi convince che il Pentagono non sia stato colpito da nessun Boeing 757, non mi convince questo, non mi convince quest'altro, ecc. ecc.".


mai avanzato in chat una spiegazione alternativa sull'11 settembre, mai discusso in chat sul pentagono in questi termini.

Citazione:
Poi provi a discuterci e scopri che in realtà a malapena sa quante erano le Torri Gemelle. E non serve a nulla portargli prove o dati: non li accetta se non gli fanno comodo.


non mi hai mai fornito prove o date perché semplicemente non ho mai chiesto prove o dati in chat.

Citazione:
E' stato capace di contestare anche la temperatura di fusione dell'acciaio e il fatto che nessun grattacielo è mai crollato a causa di incendi prima e dopo l'11 settembre 2001.


non ho contestato la fusione dell'acciaio ho detto solo che c'è una bella differenza tra un aereo che impatta contro una montagna e un aereo che impatta contro un grattacielo e questa discussione riguardo la montagna e l'aereo non l'ho mai fatta con te, si vede che ti hanno raccontato male..

Citazione:
Quando ormai CHIUNQUE sa che sono solo una parete annerita dall'incendio e un albero bruciato, come viene detto anche su questo sito (e dire che affermava di conoscere la sezione "11 settembre" di questo sito a memoria).


dietro l'albero bruciato, si nota una scia nera che si prolunga fino agli anelli interni del pentagono, cosa sono altri alberi bruciati!

Citazione:
Inoltre pare che nutra una certa simpatia per attivissimo (e già questo basta per capire che non è una cima).


lo sai come si chiama questo modo di discutere caro doctor. si chiama fallacia ad personam ed è un metodo che consiste nel criticare quanto una persona avrebbe detto o si suppone abbia detto riguardo altri argomenti per gettare discredito sulla persona stessa e quindi gettare discredito su tutte le argomentazioni di questa persona, passate, presenti e future.
(Questa di Attivissimo in particolare te la potevi risparmiare è degna di un bambino di 4 anni).
se non sbaglio fu scritto anche un articolo da Mazzucco su questo argomento in data 7 febbraio 2005, vattelo a leggere ti faccio inoltre notare che una buona fetta di ciò che hai scritto riguarda cose che non ho mai detto (spiegazione alternativa all'11 settembre, grattacieli non crollati, dati che non mi hai mai dato, spiegazioni che non ho mai avuto).

riguardo ai troll non so neanche cosa siano, fino a ieri credevo fossero una specie di nanetti che abitavano nei boschi, sul fatto che non ho niente di interessante da dire io in effetti faccio solo domande e non ricevo risposte malgrado vi consideriate delle scienze infuse nel campo delle cospirazioni e delle scie chimiche e date l'impressione di sapere tutto su tutto (però è solo un'impressione).
Io avrò tutti i difetti del mondo ma almeno non mento spudoratamente come fai te riportando cose che non ho mai detto nel tentativo puerile di farmi passare per quello che non sono.

buona serata doctor.

crociato
Inviato: 3/4/2006 0:59  Aggiornato: 3/4/2006 1:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/4/2005
Da: Costantinopoli
Inviati: 1026
 Re: scie chimiche
Antony,torniamo a parlare di scie chimiche.
Forse tu fai confusione fra le scie di condensazione e le scie chimiche.
Le prime sono costituite dallo scarico dei reattori,le seconde invece da elementi chimici,questo è indubbio.
Anche io mi ricordo che in chat discutesti Del Pentagono e dell11/09,me lo ricordo perfettamente.

Christus vincit, Christus regnat, Christus imperat
Redazione
Inviato: 3/4/2006 1:12  Aggiornato: 3/4/2006 1:13
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18011
 Re: scie chimiche
INSISTO nel dire che l'argomento sono le scie, e non anthony 80.

Quello che accade nelle chat qui non interessa a nessuno.

Grazie.

rumenta
Inviato: 3/4/2006 1:31  Aggiornato: 3/4/2006 1:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2006
Da: Repubblica di Genova
Inviati: 801
 Re: scie chimiche
caro, caro, caro antonio.....
dato che sono la stessa identica cosa ti mostrerò anche quello, anche se dubito che tu a) possa capirci qualcosa e b) VOGLIA capirci qualcosa, dato che probabilmente ti sei fermato alle prime righe
le scie chimiche esistono, anche se l'informazione ufficiale le considera fantasia, i fatti sono lì, per chi li vuol vedere.
tu nel frattempo continua pure a guardarti il tg1
detto ciò, ti lascio nel tuo sobbollire, augurandomi che, prima o poi, tu giunga a piena cottura.



"La verità dev'essere brutale, violenta, armata ed arrabbiata. Altrimenti soccombe."
crociato
Inviato: 3/4/2006 1:34  Aggiornato: 3/4/2006 1:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/4/2005
Da: Costantinopoli
Inviati: 1026
 Re: scie chimiche
Una serie di foto ricordo!










Christus vincit, Christus regnat, Christus imperat
antony80
Inviato: 3/4/2006 1:51  Aggiornato: 3/4/2006 1:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/12/2005
Da:
Inviati: 151
 Re: scie chimiche
Citazione:
le scie chimiche esistono, anche se l'informazione ufficiale le considera fantasia, i fatti sono lì, per chi li vuol vedere.


non ho mai detto che le scie non esistono. tu le chiami scie chimiche io di condensazione ma forse l'unico punto su cui siamo d'accordo è che le scie esistono.
come ho scritto prima, ma forse non mi hai letto, ogni genere di scia, nuvola, cacca di cane, foglia, oggetto animato, inanimato, aria, acqua ecc ecc è composto da sostanze chimiche. Anche le scie di condensazione sono composte da sostanse chimiche definirle scie "chimiche" è solo una ridondanza lessicale. è come se io scrivessi che ho in mano un pezzo di legno di legno.

io il tg1 non lo guardo mai. Ma è una vostra mania quello di dedurre un sacco di cose dal nulla..accidempoli.
Comunque per non annoiare tutti quanti, e nel rispetto della redazione e di tutti quanti, pregherei te e crociato di continuare questa inutile e sciocca discussione
in privato. Potete tranquillamente scrivermi e io vi risponderò e poi volete mettere...
in privato potete pure insultarmi mentre qui non è consentito (ed è proprio quello che voreste fare scommetto..azz mi sto facendo contaggiare dalle vostre deduzioni, pardon!)

crociato
Inviato: 3/4/2006 1:56  Aggiornato: 3/4/2006 1:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/4/2005
Da: Costantinopoli
Inviati: 1026
 Re: scie chimiche
Noi qui vogliamo far capire la correlazione fre le scie chimiche e gli elementi dannosi per la salute dell'uomo.

Christus vincit, Christus regnat, Christus imperat
Dr-Jackal
Inviato: 3/4/2006 2:16  Aggiornato: 3/4/2006 2:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1025
 Re: scie chimiche
Punto primo: "Doctor" è un altro utente, non sono io. Per evitare malintesi puoi chiamarmi Jackal o Jack (ora ti ricordi di quando abbiamo parlato per chat?)

Secondo: Evidentemente hai davvero una pessima memoria perchè tu per chat CON ME hai parlato di tutto quello che ho detto.

Terzo: Citazione:
dietro l'albero bruciato, si nota una scia nera che si prolunga fino agli anelli interni del pentagono, cosa sono altri alberi bruciati!
Tu devi farti visitare perchè hai le visioni.

Quarto: Non era una fallacia ad personam. Non può esserlo: non hai avanzato argomentazioni da screditare con questo trucchetto, anche volendo non avrei potuto usarlo. Era solo per far capire come MOLTO PROBABILMENTE, visto come ti stai comportando, sei solo un fesso aspirante debunker venuto qui al preciso scopo di fare casino.

Quinto: Citazione:
una buona fetta di ciò che hai scritto riguarda cose che non ho mai detto
Oltre che di allucinazioni hai problemi anche di memoria. Gravissimi problemi. Fortunatamente ci sono qui io che mi ricordo tutte le cose che hai detto.

Sesto: Citazione:
e non ricevo risposte malgrado vi consideriate delle scienze infuse nel campo delle cospirazioni e delle scie chimiche e date l'impressione di sapere tutto su tutto (però è solo un'impressione)
Le risposte le ricevi, però invece di accettarle preferisci fare altre obiezioni idiote. Che ci possiamo fare a questo punto?

Settimo: Citazione:
Io avrò tutti i difetti del mondo ma almeno non mento spudoratamente come fai te riportando cose che non ho mai detto nel tentativo puerile di farmi passare per quello che non sono.
Fortunatamente non soffro di alzheimer, a differenza di te... e devi essere un caso grave! Se continui a ripetere questa cretinata abbastanza a lungo potrei anche convincermi che i logs della conversazione che ho sul PC sono falsi o che li hanno creati gli alieni per farti sembrare ciò che non sei, povera vittima incompresa!

Dai, lascia perdere, hai toppato. E non sono neanche l'unico che se n'è accorto.

Redazione
Inviato: 3/4/2006 2:35  Aggiornato: 3/4/2006 2:35
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18011
 Re: scie chimiche
INSISTO (e due) che qui la discussione personale non trova spazio. Come giustamente suggerisce Anthony, continuatela perfavore in ambito privato.

Possibilmente da subito.

Grazie

LA REDAZIONE

LaoTzu
Inviato: 3/4/2006 12:11  Aggiornato: 3/4/2006 12:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/2/2006
Da: Prefettura di Ku stato di Chu provincia di Henan o forse Gouyang in Anhui o forse ...
Inviati: 672
 Re: scie chimiche
Citazione:
Anthony80 scrive: Ho discusso dell'argomento scie chimiche con paolo69 nel forum sulle scie chimiche prima che questi si trasformasse in una sorta di tempio riservato agli adepti della teoria delle scie chimiche ed ero giunto alla conclusione insieme a paolo69 che le scie esistono (conclusione ovvia sia da parte mia che sua visto che non l'abbiamo mai messo in discussione l'esistenza delle medesime) . Lui credeva all'origine extraterrestre delle stesse io mi limitavo a constatare che esistono circa una ventina di teorie e che voi, senza motivarlo, avete preso un paio tra queste (teoria extraterrestre e teoria delle scie chimiche dovute a sostanze patogene e chimiche) scartando tutte le altre.

Stai generalizzando un pò troppo Anthony nel forum :"Scie Chimiche e controllo nel mondo" ci sono oltre 1000 post ed è frequentato da decine di "appassionati" con atteggiamenti, idee, e posizioni abbastanza variegate, la teoria "dominante" di quel forum (che frequento assiduamente), credo sia: "non sappiamo che fanno ma data l'enormità del progetto deve esserci sotto qualcosa di molto (ma molto) grosso.
Citazione:

tornando a me. io riconosco che esiste il fenomeno ma non riesco a dargli una sistemazione al di là di quella prettamente legata alle scie di condensazione, che non è solo quella più logica ma anche avvalorata da una buona parte della fisica teorica e anche "pratica" riguardo la conservazione dei gas, la termodinamica e la formazione del vapore emesso a getto dalle normali turbine di qualsiasi jet di linea e militare.
Il giorno che troverò prove inconfutabili che metteranno in seria discussione la spiegazione delle scie di condensazione allora mi ricrederò fino ad ora non le ho trovate anzi, ho trovato ostilità, mancanza di pazienza e di comprensione da parte di coloro che pretendono di spiegare e difendere teorie diverse da quella ufficiale.

Scusami ma ti devo contraddire: non ho mai notato ostilità nel thread citato (che ... frequento assiduamente) nei confronti di chiunque abbia letto, almeno una frazione dei post, ed abbia esposto le proprie idee con chiarezza ed educazione (come fai tu ora).
Citazione:

riguardo alla seconda domanda. le foto sono foto e basta. foto che mostrano che le scie esistono punto. Non spiegano di cosa sono fatte le scie, non mostrano tali sostanze, né batteri, né altro. Mostrano delle scie che con il passare del tempo si assottigliano, si sfrangiano e si disperdono nell'atmosfera come capita con qualsiasi formazione di vapore sia essa naturale (nuvole) sia artificiale (scie di condensazione).

No Anthony non è così, nessuno dice di cosa siano fatte le scie finchè non ci sarà un prelievo in loco ed un'analisi chimica professionale, ci sono solo ipotesi e riferimenti a notizie apparse sui siti di tutto il mondo. Le foto mostrano scie che Citazione:
... che con il passare del tempo si assottigliano, si sfrangiano e si disperdono nell'atmosfera ...
in un modo assolutamente anomalo e mai visto prima (e non cercare nè i motori nè il kerosene che sono sostanzialemente immutati da decenni). E te lo dice uno che chiamavano S.Tommaso già in prima elementare.
Citazione:

Viste dal basso danno l'illusione di intersecarsi, intrecciarsi, sovrapporsi. Scordandoci di considerare il fatto che il cielo è in 3 dimensioni e un insieme di scie poste ad altezze differenti danno l'impressione ad un osservatore posto in basso di migliaia di metri che le scie stesse si intersechino.
E tu dimostri di non aver nè letto abbastanza nè di aver visto abbastanza fotografie ... una costante delle scie "chimiche" (e bada che è solo un nome convenzionale dato che qualsiasi cosa è chimica) è che gli aerei che le fanno sentono l'irrefrenabile desiderio di "incrociare perfettamente le rotte" cosa assolutamente vietatissima all'aviazione civile ed anche a quella militare (se non motivata da azioni di servizio) per inciso le rotte devono essere sfalsate di almeno 5.000 piedi! (1.524 m).
Ora giusto per non appesantire di troppe parole ... guarda queste foto ... che ho fatto io ... e poi guardatene qualche altro migliaio in giro per la NET!

P.S. Sono pronto a ribattere a qualsiasi obiezione sull'esistenza di: OPERAZIONE SEGRETA SCIE CHIMICHE ... ma ti prego ... un argomento per volta.
Un caro saluto.

Sto quieto a non far nulla, arriva la primavera e l'erba cresce rigogliosa.
FOTO
crociato
Inviato: 3/4/2006 19:52  Aggiornato: 3/4/2006 19:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/4/2005
Da: Costantinopoli
Inviati: 1026
 Re: scie chimiche
Alluminio
Simbolo: Al
Numero Atomico: 13
Questo metallo si trova dappertutto, essendo il metallo pesante prevalente nella crosta terrestre e fino a poco tempo fa considerato inerte, quindi non tossico. In realtà vi sono ormai evidenze sufficienti per ritenerlo implicato in alcune patologie, come alcuni tipi di cancro e di malattie neurologiche.
Le fonti possibili di esposizione di alluminio includono l'acqua potabile (particolarmente nelle zone esposte a pioggia acida) le pentole ed utensili da cucina e i farmaci che lo contengono come ad esempio il Maalox.
Nondimeno è ingerito comunemente con alimenti e medicine come gli antiacidi ed è usato nei cosmetici.
Molti scienziati ritengono che, a causa della sua abbondanza sulla terra e dell'uso diffuso, non sia realmente molto tossico. L'alluminio non è un vero metallo pesante, per esempio ha un peso molecolare leggero (numero 13 sulla tabella periodica degli elementi) e si comporta diversamente dai metalli come piombo o mercurio.
La gamma della quantità di alluminio nel corpo umano è fra i 50mg e 150mg, con una media di circa 65mg.
Fonti
Per la maggior parte delle persone, l'assorbimento maggiore di alluminio proviene dagli additivi alimentari quali il fosfato di alluminio di sodio (un emulsionante dei formaggi fusi), l'allume di potassio ( usato per imbiancare farine) ed il silico-alluminato di sodio e/o il silicato di calcio di alluminio (aggiunto al sale comune da tavola per facilitarne l'uscita dalla saliera impedendo la formazione di grumi).
Usando pentole, vaschette e fogli di alluminio per l'uso quotidiano in cucina, alcune particelle di alluminio vengono assorbite dal cibo che poi mangiamo, specialmente i cibi acidi come i pomodori (sughi ecc.). Alcuni antiacidi contengono l'idrossido di alluminio ed è stato anche rilevato che alcune "aspirine per bambini" contengono alluminio. Altre fonti comuni sono: anti traspiranti, dentifrici, amalgami dentali, cosmetici, borotalco e filtri delle sigarette, alcune acque potabili, tè commerciali e lievito. Questo termine deriva dal latino alumen.
La contaminazione avviene soprattutto attraverso: sale da cucina (solo se addizionato a silicato di Al come antiagglomerante); farina bianca (è contenuto nello sbiancante); fogli di alluminio; contenitori di alluminio; lattine; antiacidi; amalgama dentario; pentole e utensili da cucina in alluminio; deodoranti; lieviti in polvere; formaggi fusi (come emulsionante); acque depurate con solfato di alluminio per azione battericida.
Assorbimento
L'alluminio viene assorbito a livello intestinale, anche se scarsamente. La maggior parte dei 10-100 mg presenti nell'alimentazione (tutti gli alimenti anche se non contaminati contengono tracce di questo metallo) viene escreta con le feci.
La maggior parte di questo minerale può essere trovata nei polmoni, nei reni, nelle ossa, nel cervello, nel fegato e nella tiroide. L'assunzione giornaliera di alluminio è stata valutata fra i 10mg e 110mg, ma il corpo tende ad eliminarne la maggior parte nelle feci, nell'urina e in parte nel sudore.
Con funzioni insufficienti dei reni, più alluminio viene immagazzinato, specialmente nelle ossa.
Danni
L'alluminio si lega soprattutto al DNA e si deposita in particolare nel cervello, dove provoca danni alla cellula neuronale.
Le cellule dei pazienti affetti da diverse forme senili di demenza, e in particolare quelli affetti da Alzheimer, contengono da 4 a 6 volte più alluminio dei controlli, ovvero di un campione di personae affine (per esempio per sesso e età), ma sana.
A livello generale può provocare stipsi, cute secca, cefalea, disturbi della memoria.
Terapia e prevenzione
Come abbiamo visto le fonti di possibile contaminazione e accumulo dell'organismo sono quasi tutte controllabili individualmente: si tratta di evitare di utilizzare utensili da cucina in alluminio e di limitare il consumo di cibi o bevande conservati in contenitori di alluminio.
Amalgame e antiacidi possono essere sostituiti dal dentista e dal medico con prodotti che non contengono alluminio. Non è possibile rimuovere per chelazione l'alluminio presente nell'organismo attraverso una terapia orale con minerali, e risulta quindi ancora più importante l'adozione di misure preventive.
Nei casi gravi può essere effettuata una terapia con un farmaco (EDTA), direttamente sotto stretto controllo medico.
Bario
Simbolo: Ba
Numero Atomico: 56
Questo termine dal greco barys che significa "pesante".
Il bario è un elemento alcalino della terra e anche un metallo pesante tossico.
Nel 1774, i minerali che contengono il bario sono stati identificati da Karl Scheele da cui il metallo puro fu ricavato per elettrolisi da Humphrey Davy in 1808. La tossicità del bario tende ad essere relativamente bassa a meno che non venga ingerito in grandi quantità o vengano fatti degli aerosol. L'inalazione di bario può causare l'irritazione temporanea dei polmoni. L'ingestione accidentale o intenzionale di bario può provocare diarrea, vomito ed dolori addominali. L'esposizione umana a livelli pericolosi di bario in acqua potabile contaminata può causare problemi al fegato, allo stomaco, ai reni ed in altri organi, ipertensione miocardica e muscolare, formicolio alle estremità e perdita di riflessi a livello tendineo.
Quando il bario viene assorbito, può rimuovere il potassio all'interno delle cellule e causare effetti di vario genere nel tono muscolare, nelle funzioni del cuore ed nel sistema nervoso.
Alcuni antiparassitari possono contenere sali assimilabili di bario (idrossido, cloruro, o carbonato).
Le fonti comuni di bario sono: composti usati nei test medici con l'impiego dei raggi X, stampa, ceramica, plastica, tessuti e coloranti, in additivi dei combustibili, carta, sapone e gomma, nella produzione del vetro, di vernici e negli antiparassitari.
Le principali fonti alimentari di bario sono latte, farina, patate e alcuni tipi di noci.
Alcuni ricercatori considerano il bario un elemento essenziale, ma la sua funzione metabolica non è dimostrata.
Il capello può essere utilizzato come monitoraggio per il bario contenuto nell'organismo.
Apporti eccessivi di sali solubili di bario (nitrati, solfuri, cloruri) possono risultare tossici.
La misurazione nel sangue è una affidabile verifica di un eccesso di bario.
Sintomi di avvelenamento:
Salivazione, nausea, vomito, crampi addominali, diarrea violenta ed ematica, ipokaliemia, polso irregolare, bradicardia da extrasistoli ventricolari, ronzii auricolari, vertigini, spasmi muscolari fino a convulsioni e paralisi flaccida; morte per insufficienza respiratoria o arresto cardiaco.
Misure di emergenza:
Somministrare rapidamente per os solfato di sodio (30g in 200 ml d0acqua), a seguire gastrolusi poi ulteriore solfato di sodio; antispastici e analgesici per le coliche addominali; sedare le convulsioni con diazepam; ristabilire il quadro elettrolitico.

Trattamento di supporto e mantenimento:
Infusioni saline per correggere la disidratazione, monitoraggio ECG, trattare lo shock.

Patologia:
Peristalsi violenta, ipertensione atriale, disturbi cardiaci, danno renale tardivo. Il bario stimola da contrazione di tutte le cellule muscolari.


Torio
Ssimbolo: Th
Numero atomico: 90

Elemento metallico radioattivo, appartenente alla serie degli attinidi nella tavola periodica.
Fu scoperto nel 1828 dal chimico svedese Jöns Jakob Berzelius. È di colore scuro, poco reattivo nei confronti dell'acqua, solubile in acido cloridrico e solforico, poco solubile in acido nitrico. Fonde a 1750 °C, bolle a circa 3850 °C, ha densità relativa 11,8 e peso atomico 232,038.
Il torio è l'elemento radioattivo più diffuso sulla superficie terrestre ed è presente in piccole quantità nella torite e nella orangite sotto forma di silicato; si trova anche nella torianite, un minerale radioattivo, come ossido che accompagna l'uranio. I più grossi depositi sono composti da ossido di torio, ThO2, nelle sabbie di monazite di India e Brasile.
Il torio ha isotopi di massa variabile fra 212 e 236. Il torio 232, un materiale radioattivo fertile, si trova in natura, ha vita media di 14 miliardi di anni, ed è il primo membro delle serie di decadimento radioattivo, che porta all'isotopo stabile piombo 208. Il bombardamento del torio 232 con neutroni lenti produce l'isotopo fissile uranio 233, durante un processo simile a quello che si verifica quando neutroni veloci generano dall'uranio 238 l'isotopo fissile plutonio 239; per questo motivo il ciclo torio-uranio è impiegato dagli scienziati in alternativa al ciclo uranio-plutonio.
Il torio metallico è usato in leghe non ferrose, soprattutto di magnesio, e come stabilizzante nei tubi elettronici; l'ossido di torio viene impiegato nei filamenti luminosi e come catalizzatore. Può essere utilizzato anche per migliorare le comunicazioni dei radar.
Bromo
Simbolo: Br
Numero Atomico: 35
Il bromo, come il cloro e il fluoro è un gas tossico. I sali del bromo sono stati impiegati per trattare indigestione acida o per sedare. Il bromo può rimuovere il cloro in alcune funzioni del corpo. Troppo bromo può causare tossicità negli esseri umani. Sintomi di leggera intossicazione possono includere affaticamento, debolezza, irritabilità, sonno disturbato, processi mentali lenti e scarsa memoria. Una severa intossicazione può causare confusione e sonnolenza, delirio, stupore, depressione, allucinazioni e, come estremo, psicosi. Questo termine deriva dal greco brômos che significa fetore.
http://www.sciechimiche.org/informazioni_scie_chimiche/contenuto_scie_chimiche_sintomi.html
Lao,questi sono i materiali insiti nelle scie chimiche,lascialo perdere ad Antony,non perderci tempo,sappiamo chi è.
Piuttosto come si mette la situazione scie chimiche in Africa???

Christus vincit, Christus regnat, Christus imperat
Dusty
Inviato: 4/4/2006 10:25  Aggiornato: 4/4/2006 10:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2199
 Re: scie chimiche
Chissà che non ci sia un legame:

http://effedieffe.com/interventizeta.php?id=1057¶metro=scienze

Speriamo di no.
Ma chissà come mai, non sono ottimista ultimamente.

Dusty

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
MarcoBZ
Inviato: 4/4/2006 12:10  Aggiornato: 4/4/2006 12:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/9/2005
Da: Bolzano - Alto Adige - Italy
Inviati: 191
 Re: scie chimiche
Buongiorno a tutti,

avevo postato nel forum un mio intervento, dove dicevo che nella mia zona (Bolzano) non avevo mai notato tracce di chemtrails.

Vi aggiorno: questa mattina 4 aprile noto un´intensitá preoccupante di scie chimiche che si intersecavano e invece di disperdersi a breve lasciavano il posto ad una patina opaca che rendeva il cielo da blu brillante a un celeste opaco.

Dopo 4 ore peró il cielo é tornato limpido... non ci capisco nulla.

Gli eventi si stanno susseguendo così rapidamente che è quasi impossibile per noi compilare, assorbire, analizzare, e distillare la mole di informazioni. - Gerald Clemente
crociato
Inviato: 4/4/2006 21:15  Aggiornato: 4/4/2006 21:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/4/2005
Da: Costantinopoli
Inviati: 1026
 Re: scie chimiche
Citazione:
E tu dimostri di non aver nè letto abbastanza nè di aver visto abbastanza fotografie ... una costante delle scie "chimiche" (e bada che è solo un nome convenzionale dato che qualsiasi cosa è chimica) è che gli aerei che le fanno sentono l'irrefrenabile desiderio di "incrociare perfettamente le rotte" cosa assolutamente vietatissima all'aviazione civile ed anche a quella militare (se non motivata da azioni di servizio) per inciso le rotte devono essere sfalsate di almeno 5.000 piedi! (1.524 m).

Io direi di ignorare completamente i troll o coloro che hanno sempre da ridire su questa questione come l'utente in questione.
Piuttosto vorrei fare notare al miscredente per occasione la distinzione fra scie di condensazione e scie chimiche!!!



Christus vincit, Christus regnat, Christus imperat
albi96
Inviato: 6/4/2006 12:57  Aggiornato: 6/4/2006 12:57
So tutto
Iscritto: 5/4/2006
Da:
Inviati: 3
 Re: scie chimiche
Ciao a tutti.... primo post hehe

Ammetto di aver scoperto questa storia delle chemtrails pochi giorni fa, il che non mi fa diventare di certo un esperto, ma mi sorge spontanea una domanda. Non si potrebbe fare una analisi dell'aria in quelle zone dove si manifestano più frequentemente queste scie?

Come operazione non dovrebbe essere troppo compplicata e servirebbe solo la collaborazione di un laboratorio per analisi chimiche.

Che ne dite?

crociato
Inviato: 7/4/2006 5:51  Aggiornato: 7/4/2006 5:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/4/2005
Da: Costantinopoli
Inviati: 1026
 Re: scie chimiche
Ciao Albi,nel mio post ho elencato i principali componenti delle scie chimiche grazie ad analisi di laboratorio.
Ti saluto.

Christus vincit, Christus regnat, Christus imperat
albi96
Inviato: 7/4/2006 9:56  Aggiornato: 7/4/2006 9:56
So tutto
Iscritto: 5/4/2006
Da:
Inviati: 3
 Re: scie chimiche
mi era sfuggito

la cosa si fa più brutta di quanto pensassi

Meck
Inviato: 12/4/2006 19:05  Aggiornato: 12/4/2006 19:05
So tutto
Iscritto: 12/4/2006
Da:
Inviati: 23
 Re: scie chimiche
Salve a tutti, questo è il mio primo post.
Volevo aderire all'iniziativa di segnalazione di scie chimiche per quanto riguarda il nostro Paese.

Io sono pendolare (per motivi universitari) da Arezzo a Firenze e spesso negli ultimi giorni (sarebbe meglio dire ogni mattina) ho avuto modo di vedere con mio sommo disappunto (sarebbe meglio dire incazzamento) le infami chemtrails sui celesti cieli di Toscana...
Quello che faccio in treno è un tragitto piuttosto lungo, e nel suo intero percorso riesco a vedere scie che lo attraversano in lungo e in largo.

Confermo pure questa loro predisposizione (delle scie) a dilatarsi in breve tempo fino a formare una nube oblunga in espansione che persiste nel cielo (spesso fondendosi con le nubi "naturali" più vicine).

Sarà un caso (sicuramente lo è), ma la comparsa delle scie chimiche sulla mia città ha quasi sempre coinciso con periodi successivi di "primavera anticipata", ovvero temperature finalmente più miti e calde rispetto alla rigidezza invernale.

Non per questo - bensì come opinione personale - sono propenso a credere (come mi pare faccia Massimo Mazzucco) che queste scie artificiali costituiscano una più o meno sperimentale/avanzata modificazione artificiale del clima.

Anzi, è più probabile che io propenda per quest'ipotesi visto che le altre che mi si affacciano alla mente (e che spaziano da un'aperta manomissione dei raccolti agricoli del mondo atta a perpetuare la florida economia dei pesticidi e della chimica distruttiva in genere fino ad uno studiato piano di somministrazione di sostanze inibitrici della mente per il già dormiente "gregge cittadino") sono di gran lunga più... tristi.

Il fatto che la cosa venga taciuta sembra far pensare che non vi sia molto di buono nell'intera faccenda, o che per questi scarichi vengano impiegate tecnologie "proibite" (anche solo concettuali) di cui l'uomo dell'anno 2000 non deve ancora venire a conoscenza...

Ciao.

_____________

PS: Complimenti per il sito e soprattutto per la qualità degli articoli proposti.

Teknomaker
Inviato: 2/5/2006 10:05  Aggiornato: 2/5/2006 10:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/5/2006
Da:
Inviati: 675
 Re: scie chimiche
Salve a tutti, scrivo per segnalarvi che il giorno 25 aprile ho potuto notare nella zona fra Bari e Taranto e in particolare sulla costa ionica vicino Taranto, centina di scie che, allargandosi pian piano hanno reso il cielo coperto. L'evento è stato spudoratamente evidente in quanto questi aerei, dopo che le prime scie erano state rilasciate, transitavano lì dove rimanevano spazi di cielo sereno fino a riempire ogni singolo "buco".

Inoltre, se Vi interessano, ho delle foto su un evento meteorogico molto strano che scattai quando ancora non sapevo nulla delle scie: nubi arancioni e nere allo stesso tempo, talmente basse da sembrare quasi come una nebbia che cercava di scendere a terra; che si trattase di una conseguenza delle scie? Il dubbio è sorto inevitabilmente...

frankad
Inviato: 2/5/2006 10:23  Aggiornato: 2/5/2006 10:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: scie chimiche
Ciao Teknomaker.

Benvenuto, innanzitutto. Non ce nulla che interessi a noi ed a te no... , cherrzo..voglio dire che qui si lavora per cercare di capire e trovare risposte.
Tutto il materiale è assolutamente importante ed assieme agli altri colleghi lo possiamo valutare.

Ti segnalo che le discussioni sulle scie chimiche si svolgono QUI,, ti prego di postare dove indicato.

Attendiamo i tuoi documenti, e le eventuali valutazioni su quelli che tu potrai esaminare qui.

frankad

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.
Teknomaker
Inviato: 2/5/2006 10:35  Aggiornato: 2/5/2006 10:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/5/2006
Da:
Inviati: 675
 Re: scie chimiche
Vorrei segnalarvi inoltre che ho prelevato alcune delle vostre foto per inserile su questo blog: Notizie Curiose per favorire l'informazione.

Se qualcuno non dovesse essere favorevole lo può comunicare e provvederò quanto prima a rimuoverle.

Teknomaker
Inviato: 6/5/2006 18:56  Aggiornato: 6/5/2006 18:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/5/2006
Da:
Inviati: 675
 Re: scie chimiche
Qualcuno mi aiuti...
Nella mia strepitosa condizione di "So tutto" non riesco a capire come inserire un post nel link suggerito da frenkad.
L'unica cosa che vedo è "new topic" e "reply"; il pulsante inserisci commento non c'è. Vado con il reply?

Più le cose sono evidenti, e più non riusciamo a vederle...

frankad
Inviato: 6/5/2006 19:06  Aggiornato: 6/5/2006 19:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/10/2005
Da: ICHNOS
Inviati: 1921
 Re: scie chimiche
Fai click sul QUI colorato dell'altro post che ti ho scritto, il link è "nascosto li". Poi si aprirà il forum "Scie chimiche e controllo del mondo 2" ,li puoi scrivere e postare.

Ciao

Franco

La democrazia è il sistema perfetto per tenere mansueti e silenziosi i cittadini, facendo loro credere di possedere un potere di scelta che in realtà non hanno e non hanno mai avuto.

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA