Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Inganno Globale : Luogocomune e i partiti politici
Inviato da Redazione il 15/10/2006 20:28:12 (8458 letture)

A proposito di luogocomune che si farebbe cavalcare dal primo che passa, ecco la risposta data a chi ha cercato di farlo da parte di uno dei più "fidi" logocomensi in assoluto: Sandro Bellucci, al secolo Schiumaquantica. Non è una grande notizia in sè, ma mi sento di mettere la sua lettera in homepage - con la sua autorizzazione, ovviamente - perchè secondo me merita di essere vista da chi ancora nutre qualche dubbio (oppure, peggio ancora, qualche speranza).

Caro Massimo, mi dispiace molto, ma l'appuntamento di Certaldo del 19 ottobre non lo facciamo più.

Fra i promotori si è voluta infilare a tutti i costi La Sinistra giovanile dei DS, e io e xxxxxx non ci stiamo a fare la spalla a nessun partito. Mi è parso di capire che lo vogliano fare lo stesso, ...




... ma non c'è dubbio che se lo faranno da soli.

Il film se lo vogliono lo comprano, e se ti vogliono invitare la tua email è sul sito luogocomune.

Sandro


Temo di essere molto occupato per quella sera, Sandro. Avevo un impegno con "amici", e sono assolutamemte intenzionato a mantenerlo.

Grazie di tutto.

Massimo

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
marcocedol
Inviato: 15/10/2006 20:42  Aggiornato: 15/10/2006 20:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Condivido in pieno l'atteggiamento di Sandro e Massimo.
Questa è l'unica risposta che si possa dare al tentativo dei partiti politici di "cavalcare" ciò che non gli appartiene.

felice
Inviato: 15/10/2006 20:52  Aggiornato: 15/10/2006 20:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2006
Da: Parma
Inviati: 759
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Chiesa sta facendo un suo film sull11/9 e non avrà bisogno di LC.

Chiesa poteva darci una mano e anche prendrsela ma...

Voi pensate solo di proiettare inganno globale nele piazze e nelle parrocchie e io non penso sia cosa buona.

Penso che per farebreccia bisogna fare fuoco con tutta la legna che si raccogle e nonavendo la puzza la naso.

In ogni modo alla fine della fiera si vedrà chi ha ragiorn ma isolarsi non fa la forza.
con tanta cordialità e rispetto.
fe

Solo col governo di sinistra possono passare SORDIDE e SILENTI le riforme di destra. Il SOLE é storto! Sento di navigare su una nave tarmata. Le tarme sono tante che la nave sulla quale viaggio é destinata a risolversi consumata nel fuoco delle GUERRE.
Tubo
Inviato: 15/10/2006 21:01  Aggiornato: 15/10/2006 21:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 16/6/2006
Da:
Inviati: 1663
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Il giorno in cui il nostro nome verrà legato ad un partito sarà la nostra morte.

Qui non si parla di ideologie e nessuna ideologia sarà mai portavoce delle nostre ricerche per la verità.

Det.Conan
Inviato: 15/10/2006 21:01  Aggiornato: 15/10/2006 21:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Ma che cavolo fate????
Ma insomma,che caspita c'entra se siano della sinistra DS o anarco-capital-cinesi??

Qui bisogna far uscire la verita' a tutti i costi prima di altre stragi e omicidi di massa!!!!!!!!

Ma andiamo,non siate ridicoli...!

snapdozier
Inviato: 15/10/2006 21:11  Aggiornato: 15/10/2006 21:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/2/2006
Da: Vicenza
Inviati: 75
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Secondo me qualsiasi iniziativa, collaborazione, richiesta di partecipazione deve essere incoraggiata, collaborata, partecipata. Chi se ne importa se fosse anche Sgarbi. E' importante discuterne, mica è un lavoro o un'esclusiva. Qui si tratta di salvarci la pelle ragazzi. Ascoltate attentamente Chiesa nell'ultima apparizione di Arociris, qui stanno preparandoci la festa. Mica ci prendiamo soldi, si tratta di pubblicizzare al massimo le nostre informazioni non di metterci la bandierina sopra

Citazione:
quello che conosci non è ancora conoscenza
Tubo
Inviato: 15/10/2006 21:20  Aggiornato: 15/10/2006 21:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 16/6/2006
Da:
Inviati: 1663
 Re: Luogocomune e i partiti politici
E qui vi sbagliate , Det Conan e Snapdozier.

Se la cosa passa col marchio fetido dei Ds o dei PRC o dei CI o di qualunque altra combriccola partitica, sia di sinistra o, (forse ancor peggio!) di destra , sarebbe attaccabile in quanto "frutto della malsana ideologia di..."

Ma che vi sto a spiegare...

Det.Conan
Inviato: 15/10/2006 21:23  Aggiornato: 15/10/2006 21:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Luogocomune e i partiti politici
E' per questo che il movimento non SI DEVE FAR ASSORBIRE,PIUTTOSTO DEVE ASSORBIRE ESSO le persone di ogni schieramento da convertire sulla via di Damasco.

E questo significa partecipare a qualunque occasione che capiti a tiro!!!!!!!!

Citazione:
Ma che vi sto a spiegare...


Spiegaci invece...

chopperman
Inviato: 15/10/2006 21:34  Aggiornato: 15/10/2006 21:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Gioooooovaniiiiiiiiiiiiiiiiiii sveeeeeegliaaaaaaaa!!!!!!!


stiamo parlando di un partito politico un insieme di personaggi privi di scrupoli privi di moralità privi di sensibilità vi ricordo SOLO che chi ha organizzato l'11 settembre è un partito!!!!!!

SVEGLIA!!!!!!!



PS: mi sa che a parlare di droga qualcuno ha incominciato a farsi pesantemente!

taz
Inviato: 15/10/2006 21:41  Aggiornato: 15/10/2006 21:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 58
 Re: Luogocomune e i partiti politici
pienamente daccordo con massimo e sandro.
lontani,lontanissimi dalla politica

Pandora
Inviato: 15/10/2006 21:49  Aggiornato: 15/10/2006 21:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/11/2005
Da: fra 45°15'N, 9°00'E e 45°10'N, 9°15'E
Inviati: 338
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Cari Det Conan e Snapdozier,

Qui su Luogocomune stiamo cercando con tutte le forze di far affiorare la Verità sull'11 settembre.
Le "verità" dei partiti politici le abbiamo sotto gli occhi tutti i giorni. Ma di queste ultime non sappiamo proprio cosa farcene.

La pura e semplice verita' è raramente pura e non è mai semplice.
Abulafia
Inviato: 15/10/2006 21:51  Aggiornato: 15/10/2006 21:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/11/2005
Da:
Inviati: 1612
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Det.Conan... sai che liberazione il giorno in cui Vespa a "Porta a Porta" introdurrà D'Alema con le parole:
"Ecco che entra lo scopritore del complotto neocon sull'11/9!".
Roba da sincope per 6000 italiani almeno .

Scherzi a parte, se si fa entrare un partito in certe cose, ben presto il partito farà entrare certe cose nel suo programma.
E difficilmente le lascerà com'erano: ci aggiungerà del suo... cioè tutto ciò che potrà renderle commestibili in vista di una campagna elettorale.

L'11 settembre si ridurrebbe allo straccio con cui pulire il parabrezza della loro credibilità.

Non è che l'11/9 sia "nostro": piuttosto è di chi ci sta mettendo anima e tempo affinchè il tema stesso sia una proposta di riflessione, un invito a smuoversi dall'inerzia... non una verità calata dall'alto.

...Ars adeo latet arte sua...
Det.Conan
Inviato: 15/10/2006 21:53  Aggiornato: 15/10/2006 21:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Luogocomune e i partiti politici
La Sinistra giovanile dei DS!!!!

Questo vi sembra un partito politico???

Sono solo dei dilettanti allo sbaraglio ventenni o giu' di li' con poche e confuse idee nella zucca!!!!!
Che caspita c'entrano secondo voi con IL PARTITO DS?????

Vi ricordo anche CHE NESSUN PARTITO PRENDERA' POSIZIONE RIGUARDO L'11/9 PER FATTI BEN NOTI!!!!!!!



Edit:
Che strano!!
Non notate una contraddizione in termini nell'aver presentato IG al PARTITO UMANISTA,ma non ai pargoletti DS in divenire???

Abulafia
Inviato: 15/10/2006 21:59  Aggiornato: 15/10/2006 22:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/11/2005
Da:
Inviati: 1612
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Sono solo dei dilettanti allo sbaraglio ventenni o giu' di li' con poche e confuse idee nella zucca!!!!!

Guarda, hai ragione, poveracci: li prendono che ancora sono nella culla...

Citazione:
Vi ricordo anche CHE NESSUN PARTITO PRENDERA' POSIZIONE RIGUARDO L'11/9 PER FATTI BEN NOTI!!!!!!!

E' proprio per questo che lo ridurrebbero in mutande, prima di farsene vanto.

P.S.: vedrai che quando certe cose non le potranno più tener nascoste, cercheranno di farle uscire come più conviene a loro.

...Ars adeo latet arte sua...
snapdozier
Inviato: 15/10/2006 22:03  Aggiornato: 15/10/2006 22:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/2/2006
Da: Vicenza
Inviati: 75
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Io non appartengo ad alcun partito, sono anarchico dal 1975, non mi importa nulla delle sigle dei partiti, delle bandiere e delle stronzate di partito, credo che l'11 settembre sia dovere di tutti, nessuno ci fa carriera, si tratta di aprire gli occhi alla gente, anche ai DS o ai IDV o qualsiasi altra bandiera.
Se ragioniamo con gli stessi parametri ci chiuderemo nella nostra setta di cospirazionisti incompresi.

Citazione:
quello che conosci non è ancora conoscenza
Pandora
Inviato: 15/10/2006 22:06  Aggiornato: 15/10/2006 22:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/11/2005
Da: fra 45°15'N, 9°00'E e 45°10'N, 9°15'E
Inviati: 338
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Questo vi sembra un partito politico???

Sono solo dei dilettanti allo sbaraglio ventenni o giu' di li' con poche e confuse idee nella zucca!!!!!


Certo. E secondo te i DS li lascerebbero liberi di muoversi indipendentemente senza idee nella testa?

Liberi di muoversi forse. Ma non indipendentemente. Dietro c'è sempre la regia del partito.

La pura e semplice verita' è raramente pura e non è mai semplice.
Pandora
Inviato: 15/10/2006 22:10  Aggiornato: 15/10/2006 22:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/11/2005
Da: fra 45°15'N, 9°00'E e 45°10'N, 9°15'E
Inviati: 338
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Se ragioniamo con gli stessi parametri ci chiuderemo nella nostra setta di cospirazionisti incompresi.


Infatti qui nessuno è mai stato allontanato per le sue idee politiche di uno schieramento o dello schieramento opposto.

Questo non toglie che la verità sull'11 settembre non ha nulla a che vedere con la destra o la sinistra o, più in generale, con la politica dei partiti italiani.

Chiunque voglia contribuire nella ricerca della verità qui è più che benvenuto. Ma nel nome, appunto, della Verità, non di un partito.

La pura e semplice verita' è raramente pura e non è mai semplice.
schiumaqua
Inviato: 15/10/2006 22:11  Aggiornato: 18/10/2006 17:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: Luogocomune e i partiti politici
felice:
Penso che per farebreccia bisogna fare fuoco con tutta la legna che si raccogle e nonavendo la puzza la naso.


Non è un problema di puzza, non avrei nessun problema a fare un iniziativa con i giovani di qualsiasi partito, l'importante non metterci sopra un bollino, l'11 settembre non appartiene a nessuno, quanto mai ai partiti politici

det.conan
Ma insomma,che caspita c'entra se siano della sinistra DS o anarco-capital-cinesi??


c'entra per me, se c'è un simbolo di un partito io non vado, qualsiasi cosa sia, anche se danno panini gratis ... no no aspè se danno i panini vado

snapdozier
pubblicizzare al massimo le nostre informazioni non di metterci la bandierina sopra


infatti sono d'accordo con te: "pubblicizzare al massimo". ma se tu metti un bollino di un partito, ti sei già fregato tutti quelli che non sono di quel partito, o no?

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
Det.Conan
Inviato: 15/10/2006 22:15  Aggiornato: 15/10/2006 22:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Luogocomune e i partiti politici
E secondo voi per far breccia in modo incisivo non servirebbero 2 o 3 parlamentari che prendono posizione personale sulla faccenda??

In quel caso che facciamo,gli diciamo di farsi da parte??

Tubo
Inviato: 15/10/2006 22:16  Aggiornato: 15/10/2006 22:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 16/6/2006
Da:
Inviati: 1663
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Mio malgrado conosco bene la Sinistra Giovanile che scorrazza alle varie "festa de l'Unità".
Giovani politici in erba sottobraccio con giovani e meno giovani fattoni incalliti.

Politicanti dappoco e predicatori per avvinazzati ai carissimi prezzi dell'infausta e sempre più orribile festa.( dell'unità).

Questi rampicanti ignoranti è bene non invitarli alla mensa, dato ch'essi stessi da soli lo faranno non appena ne vedranno i guadagni.

Non penso che ci si debba esprimere oltre nella descrizione di questi "politici?" "politicanti?" "diessini" o peggio ancora "alternativi", come alcuni , con un ritardo di almeno 10 anni amano ancora definirsi.

La questione del partito Umanista è altra cosa, Massimo, forse fallacemente ha solo pubblicato un com. stampa.

Io direi che bastava quello.

Abulafia
Inviato: 15/10/2006 22:22  Aggiornato: 15/10/2006 22:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/11/2005
Da:
Inviati: 1612
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
E secondo voi per far breccia in modo incisivo non servirebbero 2 o 3 parlamentari che prendono posizione personale sulla faccenda??

Già... perchè non lo hanno fatto, sino ad oggi?
Aspettavano il treno giusto, forse?

Det.Conan, io non parlo di persone, ma di partiti.

...Ars adeo latet arte sua...
Pandora
Inviato: 15/10/2006 22:23  Aggiornato: 15/10/2006 22:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/11/2005
Da: fra 45°15'N, 9°00'E e 45°10'N, 9°15'E
Inviati: 338
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Det.Conan,
Sandro ha già fatto questo con la sinistra giovanile. E per conto mio ha fatto benissimo.

Se 2 o 3 parlamentari prendessero posizione sulla faccenda andrebbe benissimo, a patto che non avanzino la pretesa di bollare Luogocomune come appartenente a quel partito.

Se il loro intervento fosse disinteressato nei confronti del partito che rappresentano e mirato al solo scopo di rendere conosciuta questa vicenda allora, ti ripeto, sarebbero i benvenuti.

La pura e semplice verita' è raramente pura e non è mai semplice.
snapdozier
Inviato: 15/10/2006 22:24  Aggiornato: 15/10/2006 22:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/2/2006
Da: Vicenza
Inviati: 75
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Quoto al 100% niente bandierine. L'importante è divulgare le nostre domande.

Citazione:
quello che conosci non è ancora conoscenza
mrn
Inviato: 15/10/2006 22:43  Aggiornato: 15/10/2006 22:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/12/2004
Da: Roma
Inviati: 92
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Autore: felice Inviato: 15/10/2006 20:52:16
Chiesa poteva darci una mano e anche prendrsela ma...

Voi pensate solo di proiettare inganno globale nele piazze e nelle parrocchie e io non penso sia cosa buona.

Penso che per farebreccia bisogna fare fuoco con tutta la legna che si raccogle e nonavendo la puzza la naso.

In ogni modo alla fine della fiera si vedrà chi ha ragiorn ma isolarsi non fa la forza.
con tanta cordialità e rispetto.
fe
Daccordo!

Citazione:
Autore: Det.Conan Inviato: 15/10/2006 21:01
Ma che cavolo fate????
Ma insomma,che caspita c'entra se siano della sinistra DS o anarco-capital-cinesi??

Qui bisogna far uscire la verita' a tutti i costi prima di altre stragi e omicidi di massa!!!!!!!!

Ma andiamo,non siate ridicoli...!
Daccordo!

Citazione:
Autore: snapdozier Inviato: 15/10/2006 21:11
Secondo me qualsiasi iniziativa, collaborazione, richiesta di partecipazione deve essere incoraggiata, collaborata, partecipata. Chi se ne importa se fosse anche Sgarbi. E' importante discuterne, mica è un lavoro o un'esclusiva. Qui si tratta di salvarci la pelle ragazzi. Ascoltate attentamente Chiesa nell'ultima apparizione di Arociris, qui stanno preparandoci la festa. Mica ci prendiamo soldi, si tratta di pubblicizzare al massimo le nostre informazioni non di metterci la bandierina sopra
Daccordo!

Citazione:
Autore: Tubo Inviato: 15/10/2006 21:01
Il giorno in cui il nostro nome verrà legato ad un partito sarà la nostra morte.

Qui non si parla di ideologie e nessuna ideologia sarà mai portavoce delle nostre ricerche per la verità.

Ammetto che anche questo è vero!


Le notizie sono come i formaggini. Le informazioni no!
TARO
Inviato: 15/10/2006 22:59  Aggiornato: 15/10/2006 23:00
So tutto
Iscritto: 6/6/2006
Da: Firenze
Inviati: 14
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Le parole che volevo leggere!

Se avete qualcosa in ponte su Firenze consideratemi a disposizione.
Fotografo, pseudo-grafico, braccia forti per allestimento spazi.

manolete
Inviato: 15/10/2006 23:00  Aggiornato: 15/10/2006 23:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/2/2005
Da:
Inviati: 470
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
"Mi vien da vomitare..."
(Giorgio Gaber)


Non aggiungo altro,
manolete

Cassandra
Inviato: 15/10/2006 23:12  Aggiornato: 15/10/2006 23:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Io invece trovo sconvolgente che rappresentanti di un partito di governo facciano a gomitate per sponsorizzare Inganno Globale.

Solo sei mesi fa sarebbe stato impensabile.

Nessuno che la vede così?

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
Krya
Inviato: 15/10/2006 23:19  Aggiornato: 15/10/2006 23:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Peccato, stiamo (sullo stiamo dovrei discutere) diventando miopi, un pò elitari con una punta di razzismo e perchè no una parvenza di partito "Verità senza bisogno di nessuno".
Ma che vuol dire i partiti cavalcano LC, vorrei capire se quello che ci ha mosso finora era ricerca della verità o protagonismo.
Nessuno cavalca la verità, perchè le verità sono incavalcabili per definizione, che mi interessa se mi appoggiano 4 coglioni dei DS (non è un'offesa visto l'episodio dell'ex Primo Ministro) o 4 ex destri, visto che stanno entrando nel PPE, è la verità casomai che cavalca loro.
Abbiamo paura di "contaminazioni", questo lo capisco, visto che stiamo sempre più diventando cerchia ristretta detentori di segreti rivelati, abbiamo paura forse perchè è facile darsi ragione per conto nostro, meno quando ci apriamo al resto del mondo, onestamente non vedo neanche il problema se la verità la urla D'Alema o Fini a me non può che fare piacere, il mio fine è che si sappia non mi interessa chi la urla.
Se per caso così non è credo che dovremmo rivedere molte interconnessioni sia a livello personale che di rapporto con l'esterno.
Forse è questa la ragione per cui scrivo sempre meno, un uomo può morire anche per eccesso di cura, noi possiamo farlo per eccesso di purismo, e cerchiamo di smetterla con le paranoie delle colonizzazioni esterne, sono le stesse paranoie che dividono le culture, le razze le appartenenze, ci siamo sempre difesi benissimo accettando tutti.
Beh caro Massimo, sai quanto ti stimo e ti voglio bene, ma se passa l'idea che la verità è mia e la gestisco io, la vedo dura per l'avvenire soprattutto solitaria, stringere la mano al diavolo per una buona causa a volte è solo merito e coraggio.

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
Abulafia
Inviato: 15/10/2006 23:21  Aggiornato: 16/10/2006 0:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/11/2005
Da:
Inviati: 1612
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Solo sei mesi fa sarebbe stato impensabile.


Chissà... "convergenze parallele"?

Limite di f(x) per LC che tende a non tacere = DS che a poco a poco saltano sul carro?

***

Buonasera Krya,
non sono d'accordo con la Tua analisi della presente situazione di LC:

Citazione:
"Verità senza bisogno di essuno"

Se così davvero fosse, potremmo chiudere le iscrizioni. Ciò di cui personalmente credo l'11/9 non abbia bisogno è invece d'uno "sponsor".

Citazione:
Nessuno cavalca la verità

Io invece penso di sì: vedi ultima intervista a un certo politico famoso su La7 (non cito a memoria, ma suonava così: "Eccoci con X, alfiere italiano dell'11/9". Sorrisone compiaciuto del medesimo.)
La verità non sarà cavalcata finchè non vestirà una divisa. E per poterla meglio gestire i partiti cercheranno di cucirgliene una sopra.

Citazione:
Abbiamo paura di "contaminazioni", questo lo capisco, visto che stiamo sempre più diventando cerchia ristretta detentori di segreti rivelati

Non sono segreti, non sono "nostri". Non è la visione di IG in un circolo arci a preoccupare, secondo me: la contaminazione non risiede nella presenza su LC di iscritti ai vari partiti dell'emiciclo, ma piuttosto nell'opera di distrazione che un partito potrebbe avviare: distogliendo dall'11/9 per accentrare su di sè l'attenzione conseguente all'amplificazione della stessa. Non credo serva alcuna malizia per capire cosa succederebbe.

Citazione:
non vedo neanche il problema se la verità la urla D'Alema o Fini a me non può che fare piacere

Sarebbe bello, ma è più probabile che urlino "vi abbiamo rivelato la verità"... dopo averla tradotta con le lenti del loro utile politico. Mi sembra che in 5 anni abbiano già avuto tutto il tempo per fare le loro indagini o valutare di persona un fatto (l'attentato dell'11/9) il cui accadimento spero non gli sia sfuggito. Per ora serve a giustificare le loro manovre Finanziarie. Attendiamo fiduciosi ulteriori sviluppi meno interessati.

"Fini & D'Alema" possono urlare le verità dell'11/9 quando e come vogliono, è chiaro e indiscutibile. Ritengo però che ciò avverrà solo quando ne saranno costretti dagli eventi, nel caso questi prendano una china troppo brutta per le loro coperture.

Finchè posso, preferisco non trovarmi sotto questo ombrello "protettore". Non sto parlando del contributo dei molti partecipanti a vari siti italiani e non (non sono cose "mie", infatti) ma del fatto di sentirli parlare in rappresentanza di chi non l'ha mai chiesta loro... nonostante abbia aspettato una loro smossa per anni, invano.

...Ars adeo latet arte sua...
AteNa
Inviato: 15/10/2006 23:39  Aggiornato: 15/10/2006 23:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/8/2006
Da: IT (sob.)
Inviati: 283
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Da quello che mi è parso di capire leggendo i diversi commenti, l'importante, in alcuni casi, è ricevere aiuto, non importa da quale mano lo si riceva o, se quest'ultima, sia sporca di sangue.
Scusate, ma io sono di un'altra opinione: il fine non giustifica i mezzi.
Personalmente se lc attuasse una politica di partito, qlc essa sia, vedrebbe il mio immediato allontamento (e qlc stapperà dello champagne ).

Massimo, condivido la tua scelta.

"Tu diventi responsabile per sempre di quello che hai addomesticato." - Antoine de Saint-Exupéry
schiumaqua
Inviato: 15/10/2006 23:40  Aggiornato: 16/10/2006 0:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Kyra:
Peccato, stiamo (sullo stiamo dovrei discutere) diventando miopi, un pò elitari con una punta di razzismo e perchè no una parvenza di partito "Verità senza bisogno di nessuno".


Guarda che i ds giovanili stanno sicuramente anche vicino a casa tua, chiamali, organizza qualcosa con loro, metti su un megaraduno diessino etc etc, chi te lo nega?

Ognuno agisce secondo la propria coscienza e cerca di vedere tutte le opportunità che ne derivano. Noi a Siena abbiamo fatto un scelta chiara, nessun coinvolgimento con i partiti, nessuno. le offerte sono arrivate ma abbiamo sempre detto no. è un errore? sarà la storia a dirlo, per ora questa scelta ci ha sempre premiato.
Poi le persone che seguono i partiti sono veramente un esigua minoranza di popolazione, a me, invece, interessa tutti quelli che non sanno niente, che vorrebbero conoscere la verità ma non sanno come raggiungere le informazioni. Questa gente, che se ne frega altamente dei partiti politici, mi interessa, e credimi è una vastisssima maggioranza.

sandro

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
Santaruina
Inviato: 15/10/2006 23:48  Aggiornato: 16/10/2006 0:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Fra i promotori si è voluta infilare a tutti i costi La Sinistra giovanile dei DS, e io e xxxxxx non ci stiamo a fare la spalla a nessun partito

Aria buona

Ottimo.

Gente che l'anno scorso ci avrebbe sputato in faccia e che ora ha colto l'aria che cambia.

Bisogna fare quel che è giusto, e basta, ed è quello che ha fatto Sandro.

Altro che atteggiamenti snob ed elitari, il lavoro fatto fino ad ora è stato fruttuoso perchè "fa' quel che è giusto" è stata la prima regola da seguire.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
UncasO
Inviato: 16/10/2006 0:23  Aggiornato: 16/10/2006 0:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/7/2005
Da: ss11 "Rivoltana"
Inviati: 267
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Bravi.



Vorrei ricordare a chi sostiene che "ogni aiuto è necessario" che viviamo nel paese che per cinque anni ha mandato in visita ufficiale in giro per il mondo un "cumenda" con tanto di mafioso come guardia del corpo.

In politica la realtà dei fatti diventa un' ipotesi di punti di vista, meglio evitare.

Non vorrei mai morire per le mie idee, perchè potrebbero essere sbagliate.
Bertrand Russell
vulcan
Inviato: 16/10/2006 0:41  Aggiornato: 16/10/2006 0:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Se Sandro ha declinato l’invito, è evidente che ha sentito “puzza di bruciato; una cosa infatti è far attraversare l’11 settembre trasversalmente alla politica, altra questione è che qualcuno voglia appiccicare una bandierina di un determinato colore all’11 settembre e per “transizione” automaticamente a luogocomune..

Sono i luogocomunesi in questo caso a dover “usare la politica” e non il contrario. Non bisogna infatti dimenticare che la forza di luogocomune è sempre stata l’equidistanza, non tanto dalle ideologie,quanto in particolare dai partiti politici .

Condivido quindi la scelta di schiumaquantica che avendo verosimilmente percepito o capito il “pericolo” di un fine secondario allo stesso 9-11 ha declinato l’invito.

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
Redazione
Inviato: 16/10/2006 0:51  Aggiornato: 16/10/2006 0:55
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luogocomune e i partiti politici
KRYA: "Beh caro Massimo, sai quanto ti stimo e ti voglio bene, ma se passa l'idea che la verità è mia e la gestisco io, la vedo dura per l'avvenire ..."

E' proprio quello che Sandro ha cercato di evitare. L'appropriazione della verità da parte di qualcuno.

°°°°°°

A chi ha fatto il confronto con l'evento umanista: io di quella proiezione manco sapevo nulla, hanno fatto tutto da soli. E qui nessuno nega il diritto di proiettare IG a chiunque, ci mancherebbe. Infatti Sandro ha detto che i DS vanno avanti da soli, e nessuno glielo impedirà.

Permettete però che se ci vogliono mettere sopra il bollino del partito, noi non siamo obbligati a partecipare?

Linucs
Inviato: 16/10/2006 1:22  Aggiornato: 16/10/2006 1:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Peccato, stiamo (sullo stiamo dovrei discutere) diventando miopi, un pò elitari con una punta di razzismo e perchè no una parvenza di partito "Verità senza bisogno di nessuno".

E l'antisemitismo, non dimenticare l'antisemitismo e la xenofobia!

Ora salterà fuori che i giovani DS sono una minoranza protetta da qualche legge speciale...

roberto__
Inviato: 16/10/2006 2:26  Aggiornato: 16/10/2006 2:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/8/2006
Da: FIRENZE
Inviati: 289
 Re: Luogocomune e i partiti politici
mi associo a TARO per distogliere le mie braccia dall'agricoltura per un impegno fiorentino

LA GUERRA E' PACE
LA LIBERTA' E' SCHIAVITU'
L'IGNORANZA E' FORZA

1984 - Orwell
TAZMIN
Inviato: 16/10/2006 7:46  Aggiornato: 16/10/2006 7:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2004
Da:
Inviati: 56
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Io sono della Sinistra Giovanile e con i miei comopagni abbiamo deciso di fare presto un iniziativa nella quale proietteremo Inganno Globale!
Non vedo dove sta l'inghippo, la SG è una forza di sinistra, e la sinistra in Italia - bene o male - non è un esclusiva di Rifondazione Comunista..

Krya
Inviato: 16/10/2006 9:08  Aggiornato: 16/10/2006 9:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Ok bella gente, mi prendo tutti i quote e ribadisco quello che ho detto.

Intanto qualcuno mi spiega il concetto di "appropriazione della verità" poi me lo mette insieme a "io lavoro per la verità" avendo come fine ultimo la sua AFFERMAZIONE, se uso la proprietà transitiva esce che se una qualunque cose viene scritta da Blondet che è destro-catto etc etc, io dovrei rifiutarla a priori in quanto non "mi appartiene" perché antitetico alla mia appartenenza, ma dico siamo pazzi.
Dove ho scritto che LC si deve appoggiarsi a una qualunque sigla? me la quotate per cortesia.
Però spiegatemi cosa vogliamo (lete) alla fine, non ci considera nessuno siamo poerelli, ci avvicinano sono dei ladri di idee e vogliono usarci per distorcere la verità, ma vi rendete conto di quanta debolezza si evince da questo discorso, abbiamo paura della distorsione della verità, peccato che la verità in quanto tale è solo una e se qualcuno la distorcesse non avremmo perso niente ma saremmo solo al punto di adesso.
Il mondo non vive solo in internet, e se pensate che la maggioranza non abbia appartenenze politiche significa che avete preso a modello statistico il vostro mondo personale, importante per voi ma assolutamente non rilevante a livello reale, questo errore lo faceva anche Silvio con le sue proiezioni.
Bene io appartengo ad una struttura di partito, neanche a livello basso, lo sapete lo sanno anche i gatti in Luogo Comune, trovatemi un’intervento una sola parola dove cerco di distorcere o andare contro al cammino comune, dove ho cercato di mettere un’etichetta qualsiasi, ci siamo massacrati intellettualmente crescendo insieme, eppure sono un’impuro che si sporca le mani tutti i giorni con la politica, soprattutto da un po’ di tempo. Devo ritenermi per questo elemento pericoloso o poco affidabile, ditelo almeno interverrò solo per darVi ragione.
Grazie Linucs quelle due fobie me le ero proprio dimenticate, volendo mentre non credo che troverai frasi quotabili nei miei interventi, se facciamo l’operazione inversa ne quotiamo un libro, ma non è questo che importa, bene o male SALLO qualcuno deve decidere, e non sempre è facile, qualcuno si deve sporcare le manine fosse solo per darti modo di criticare, le cose non viaggiano da sole, le città vanno amministrate, le Regioni anche e in ultime anche se meno importante lo Stato nel suo complesso, non tutti si possono permettere di isolarsi in mondi di beata critica, mi è toccato decidere cose spiacevoli che avevano effetti non solo sul mio privato, ho accontentato alcuni scontentato molti, ma senza indirizzi non accontenti nessuno e scontenti tutti, fidati fosse solo decidere che l’autobus che ti porta al lavoro passa alle 08:00 o alle 08:30.
Io continuo ad affermare che se la paura è, che il mondo esterno (non parlo solo dei partiti) possa usarci per distorcere la verità, dimostriamo una debolezza palese e quindi mi spiego il rifiuto verso ogni agente “inquinante”, se iniziamo a considerare l’esterno come una sigla e non come intelligenze, la nostra spinta narcisistica sarà ampiamente soddisfatta, ma diciamocelo chiaramente, da noi ce la diciamo e da noi ce la raccontiamo.
Massimo la tua risposta è facilmente attaccabile, e sai che posso farlo perché siamo legati da stima e rispetto oltre che affetto, quando ti ho citato non citavo M.M ma Luogo Comune in generale, ma se rileggi scrivi testualmente
“E' proprio quello che Sandro ha cercato di evitare. L'appropriazione della verità da parte di qualcuno”
Questo significa che la verità appartiene a qualcuno, in questo caso a noi visto che abbiamo sventato il pericolo (sia chiaro non parlo del singolo atto ma in generale), e non la vediamo come un patrimonio della comunità, decisamente inquietante.

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
soleluna
Inviato: 16/10/2006 9:14  Aggiornato: 16/10/2006 9:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2005
Da: orbita di Anarres
Inviati: 1309
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Devo dire che rispetto a questa tematica ho una posizione ancora poco chiara, perchè se è vero che non si può restare nella propria bolla ignorando il mondo reale che è fatto, ahimè, di partiti anche, è bene altresì non farci incasellare in un ambito che poi risulterebbe messo in evidenza rispetto al contenuto, per cui lo neutralizzerebbe.

Nel caso specifico non so se sia stato giusto il fatto in se, perchè la percezione di una eventuale speculazione o distorsione da parte di alcuni movimenti politici possono averla avuta solo le persone precise che questi contatti hanno avuto, altrimenti se di default stabiliamo che non va bene come principio stiamo implicitamente, ma non troppo, dicendo che noi siamo un antipartito incasellandoci da soli. (spero di essermi spiegata, ma per i miei neuroni è l'alba)

Tuttavia credo che il rischio di autoreferenzialità sia elevatissimo, citando me stessa (visto che siamo in tema di narcisismo acuto) nel lontano 21/01/06
Citazione:
Che, come già ho avuto modo di dire, siamo snob? E forse vorremmo far sapere svelare al mondo i retroscena, però non ci toccate il nostro intellettuale e altolocato mondicino di LC? Che con tutti questi iscritti somiglia già un po' di più ad uno spaccato di vita reale? O che nessuno riesce talvolta a pensare che l'Altro è umano quanto te e sbaglia anch'egli?

QUI

Il discorso sulla palese discrepanza tra il voler diffondere la verità e al tempo stesso il voler conservare uno status senza sporcarsi con la vita del mondo sia un buon argomento che forse necessita di discussione apposita.

Rispettosa-mente
Pat

"perche' ballate e vi fate l'acconciatura, visto che qua e' impossibile anche comprare da mangiare?"
"perche' magari oggi e' l'ultimo giorno che viviamo, e vogliamo amarlo quanto piu' possibile"
Grozny
spettatore
Inviato: 16/10/2006 9:25  Aggiornato: 16/10/2006 9:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Ottima cosa Sandro, ammiro il tuo comportamento sempice, chiaro e dignitoso.
No alla politica, no ai politicanti, no alla miseria morale e spirituale che li alimenta.


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
bigdaddy
Inviato: 16/10/2006 9:54  Aggiornato: 16/10/2006 9:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2006
Da: roma
Inviati: 293
 Re: Luogocomune e i partiti politici
C'è una nuova "tendenza" nell'aria politica di tutto il mondo...stanno per cambiare i burattinai, non dobbiamo dimenticare l'incombenza del middle-term in USA, presto cambieranno alcune cose, ci sarà un riassetto dei poteri forti, una delle loro priorità è sicuramente mettere un nuovo bavaglio al 9/11 truth movement, ed anche i portaborse diessini cercano goffamente di allinearsi a questo dictat.

La fretta nel far approvare il Military Commission's Act ne è una prova, ma anche il recente provvedimento sul prelievo forzoso del DNA indica una chiara direzione.

Questo richiede un innalzamento del nostro livello di attenzione, affinchè non ci perdiamo in sterili questioni "di piazza" che ci distolgono da ciò che stanno cercando di fare.

p.s. OT

Massimo, ti ho mandato un msg all'utente Mazzucco, ti è arrivato ?

Votarsi alla materia Frantuma le anime

Trovarsi nello spirito Unisce gli uomini

Vedere sé nell'altro Edifica mondi
Paxtibi
Inviato: 16/10/2006 9:57  Aggiornato: 16/10/2006 9:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Riccardo, tu accetteresti un'iniziativa congiunta di LC con la mafia o con la massoneria? Non credo. Bene, per me la differenza tra queste organizzazioni e i partiti politici non esiste, tu ovviamente non sarai d'accordo, ma questa è la mia opinione confortata tra l'altro in decine di discussioni da un'abbondanza di dati a supporto.

Non sono certo nella condizione di impedire a chicchessia di organizzare quello che gli pare, né lo voglio fare, ma mi dissocierò sempre con forza da qualsiasi iniziativa che dovesse in qualche modo accomunare delle organizzazioni criminali con LC inteso come insieme di individui che mi comprende.

Linucs
Inviato: 16/10/2006 11:25  Aggiornato: 16/10/2006 11:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Non vedo dove sta l'inghippo, la SG è una forza di sinistra, e la sinistra in Italia - bene o male - non è un esclusiva di Rifondazione Comunista..

Certo, infatti c'è anche una partecipazione di Goldman Sachs e soci...

spettatore
Inviato: 16/10/2006 11:30  Aggiornato: 16/10/2006 11:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Classifica delle prime cinque organizzazioni criminali in Italia :

1 - Lo Stato

2 - La Chiesa cattolica

3 - Le banche

4 - Le compagnie di assicurazione

5 - La Mafia


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Krya
Inviato: 16/10/2006 11:34  Aggiornato: 16/10/2006 11:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Riccardo, tu accetteresti un'iniziativa congiunta di LC con la mafia o con la massoneria


Pax ti consiglio numerose abluzioni purificatrici, visto che hai dialogato con uno che appartiene ad un partito e credo con grande soddisfazione mia e tua molte volte, che dici magari scindere e pensare che appartenere ad un partito non esclude essere intelligenti... acc ho fallato mi ero dimenticato di quando sono stato lobotomizzato.

BigDaddy
Citazione:
ed anche i portaborse diessini cercano goffamente di allinearsi a questo dictat.


Scusa ma potrei ridere una cifra su questo passaggio, dimenticavo che nel Governo USA, una quota di minoranza è DS infatti è dalla loro penna che esce il Military Commission's Act.

Evidentemente non sò più scrivere, guardate che non ho detto nulla di più di quello che stà uscendo fuori, una fobia patologica, pericolosa quanto confonde l'ignoranza con il complotto, per alleggerire possiamo fare un paragone con quello che si evira per paura di tradire la moglie.

Organizziamo un Conclave e parliamone che dite?

Riccardo lo stesso Riccardo di 33X interventi fà.

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
Pasquino
Inviato: 16/10/2006 11:35  Aggiornato: 16/10/2006 11:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/7/2005
Da:
Inviati: 234
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Caro Massimo, mi dispiace molto, ma l'appuntamento di Certaldo del 19 ottobre non lo facciamo più.

Fra i promotori si è voluta infilare a tutti i costi La Sinistra giovanile dei DS, e io e xxxxxx non ci stiamo a fare la spalla a nessun partito. Mi è parso di capire che lo vogliano fare lo stesso, ...


bravo Sandro,
secondo il mio punto di vista hai fatto benissimo a tirati indietro una volta che, come tu asserisci – si è voluta infilare la Sinistra giovanile dei DS – i partiti di sinistra hanno da sempre forzato situazioni per il loro tornaconto, il fatto che ultimamente si parli molto di LC e sui fatti del 9/11 non deve essere sfuggito a lor signori, infatti come sono soliti, è bastato che tu (cavallo) sia passato goliardicamente sotto il loro feudo, che si son visti l’obbligo di cavalcarlo per domarlo e sicuramente dopo averci fatto un giro, si sentirà dire che ciò è parte da sempre dei loro dubbi e quindi anche farina del loro sacco avendone preso le redini (possesso).

A chi tenta invece di giustificare l’astuta mossa di questi, definiamoli pure approfittatori domando:

Perché interessarsi solo ora che la gente ha visto i dibattiti inTV e le varie varianti che scaturiscono da fattori esposti in modo differente da quelli propinati ufficialmente? inoltre c’è da costatare, che in 5 anni da parte loro c’è stato un silenzio assordante e una presa di posizione di dissociazione da tutte quelle forme di dubbio, come se questi fossero persone che hanno voluto mettere volutamente la testa sottoterra come i struzzi, tanto da prendere come posizione ufficiale quella emanata dalla Casa Bianca, quindi a cosa è dovuta ora, questa voglia di cavalcare l’onda se non quella di impossessarsene per farsi come al solito “belli”?

-----------------

Prima che mi diate una posizione politica, è bene che sappiate che io non mi inserisco tra coloro che si definiscono anarchici, io sono per uno Stato di diritto e per una libera Chiesa, visto che non posso fare a meno di valutare che ci sono persone che non sanno camminare con le loro gambe e decidere con la loro testa ed hanno bisogno di “qualcuno” che dia loro stampelle per camminare eretti e consigli sul dove andare e cosa farsi… semmai dovessi darmi una locazione, mi definisco più un “apolitico” demotivato dal fatto, che la politica è talmente dissociata dalle problematiche comuni che con la gente comune non ha proprio nulla a che fare, quindi cammino in parallelo valutando ed osservando anche i scarti (che forse scarti non sono, semmai verità che potrebbero nuocere) che vengono silentemente gettate senza che la gente ne sappia nulla, tenendomi costantemente informato sia dalla comune informazione che dalla cosiddetta controinformazione. Conseguentemente nulla che potrebbe accumunarmi in un settore politico visto che poi non mi riconosco in alcuno di essi, ma non per questo mi ritengo un imbecille, quale i politici preferirebbero fossimo tutti per abbindolarci poi, alle loro nefandezze.

Lo Stato al cittadino pignora, all'industriale elargisce, al banchiere regala.
Linucs
Inviato: 16/10/2006 11:39  Aggiornato: 16/10/2006 11:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Prima che mi diate una posizione politica, è bene che sappiate che io non mi inserisco tra coloro che si definiscono anarchici, io sono per uno Stato di diritto e per una libera Chiesa, visto che non posso fare a meno di valutare che ci sono persone che non sanno camminare con le loro gambe e decidere con la loro testa ed hanno bisogno di “qualcuno” che dia loro stampelle per camminare eretti e consigli sul dove andare e cosa farsi…

E questo cosa c'entra con lo "stato di diritto?" (diritto di chi?)

Pasquino
Inviato: 16/10/2006 11:45  Aggiornato: 16/10/2006 11:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/7/2005
Da:
Inviati: 234
 Re: Luogocomune e i partiti politici
beh Linucs, lo stato di diritto dovrebbe essere un fattore comune a tutti, peccato che come tutte le cose in questo intralciato paese, ci sia chi ne ha più e chi meno...

sarebbe interessante sapere chi ha delimitato questo più e chi meno, anche se credo che sia tu che io che ti rispondo, in cuor nostro lo sappiamo benissimo dov'è il caos

Lo Stato al cittadino pignora, all'industriale elargisce, al banchiere regala.
lesath
Inviato: 16/10/2006 12:25  Aggiornato: 16/10/2006 12:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da:
Inviati: 62
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Ottimo.
Condivido in pieno.

Quando assisto alle varie trasmissioni - tipo Matrix - sull'11/9 traspare la voglia di molti di identificare i "cospirazionisti" come appartenenti ad un certa parte politica italiania.
E mi sono arrabbiato del fatto che questo non viene rigettato con forza ! NO ALLA POLITICA.

E poi - critica che faccio anche a te, Massimo - non si dà abbastanza importanza al seguito che l'argomento 11/9 ha negli USA ! E' vergognoso, Massimo, non reagire di fronte alle persone che ci danno degli ANTIAMERICANI, quando questo movimento è nato negli USA !

Io non sono antiamericano ! E poi cosa vuol dire essere antiamericano ? Che incontro un mio collega e amico americano e gli sputo in faccia ?

---------------------------------
Siamo già tra di voi. Guardatevi bene intorno e ci vedrete.
Paxtibi
Inviato: 16/10/2006 12:26  Aggiornato: 16/10/2006 12:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Pax ti consiglio numerose abluzioni purificatrici, visto che hai dialogato con uno che appartiene ad un partito

Non avrei problemi a dialogare neanche con un mafioso (da tutti si può imparare qualcosa), ma giammai vorrei vedere il mio nome associato alla sua organizzazione.

bigdaddy
Inviato: 16/10/2006 12:30  Aggiornato: 16/10/2006 12:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2006
Da: roma
Inviati: 293
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Krya - Scusa ma potrei ridere una cifra su questo passaggio, dimenticavo che nel Governo USA, una quota di minoranza è DS infatti è dalla loro penna che esce il Military Commission's Act.


Purtroppo non è una novità che in fatto di geopolitica la "sinistra italiana" si prostri ai patti atlantici, basta leggere i libri di storia per quanto riguarda il passato, per il presente basti vedere cosa decide la Farnesina in tema di presenza in Afghanistan e Libano.

Votarsi alla materia Frantuma le anime

Trovarsi nello spirito Unisce gli uomini

Vedere sé nell'altro Edifica mondi
Tor
Inviato: 16/10/2006 12:38  Aggiornato: 16/10/2006 12:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/10/2005
Da: Gran burrone
Inviati: 129
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Secondo me ha fatto benissimo Sandro a prendere le distanze da certi partitini e partitoni.....

Un conto è organizzare un avvenimento da soli, e un altro e "collaborare" per organizzare una proiezione....

Se non sbaglio la questione non è sul "farlo o non farlo", la proiezione avverrà comunque, starà a loro spiegare alle persone che saranno presenti in sala come mai "QUEL PARTITO" non prende una posizione sui fatti dell 11 Settembre. Magari qualcuno di quei giovani comincerà a chiedersi cosa ci stà a fare in un partito come quello.....

"Non puoi chiuderti in una stanza buia e affermare che il sole non esiste solo perchè non vuoi aprire la porta e guardare fuori..."
Bimbodeoro
Inviato: 16/10/2006 13:24  Aggiornato: 16/10/2006 13:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2006
Da: Amicoland
Inviati: 388
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Quoto in toto la lettera di Sandro.
Ciao.

"Non è il popolo che deve aver paura del proprio governo, ma è il governo che deve avere paura del proprio POPOLO."

"Sotto questa maschera non c'è solo carne, sotto questa maschera c'è un idea e le idee sono a prova di proiettile."
schiumaqua
Inviato: 16/10/2006 13:34  Aggiornato: 16/10/2006 13:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Vorrei chiarire alcuni punti per far capire meglio la nostra scelta di non partecipare ad un evento con la sinistra giovanile.

Diciamo che è toccato a loro aver beccato un no, anche perchè nel senese è la forza politica più numerosa sono proprio i DS.

Ripeto, avrei dato la stessa identica risposta a qualsiasi altra forza politica, nessuna esclusa.
Io ho molti amici nei Ds, sono persone che stimo come individui e capisco i loro sforzi per migliorare la società aderendo ad un partito politico, questo non vuol dire che non possa criticarli, anche molto aspramente, cercando di spiegarli che cambiare le cose attraverso un partito politico sia impossibile, e che spesso sono costretti ad accettare supinamente delle scelte che arrivano da molto in alto e che ai cittadini, di queste scelte, non frega niente o addirittura vanno proprio contro i loro interessi.

Per noi la scelta di non "affiliarsi" non è "contro" qualcuno o qualcosa ma è proprio il contrario.

Non mettere il bollino vuol dire che tutti possano sentire che quella cosa e anche loro e non di un gruppo, associazione, forza etc.

Se metto il bollino dei Ds, tutti quelli di destra non verranno e se in futuro vorrò contattarli per far qualcosa con loro mi additeranno come comunista, se metto un bollino di AN i Ds diranno che sono un fascista etc, non so se sono riuscito a spiegarmi?

Ben venga, perciò, che i DS comincino a dare IG nelle feste dell'unità nei circoli e dove più, i loro iscritti, credano meglio di farlo, è un loro diritto, io sarei strafelice.

Ma ai nostri incontri, per far venire "tutti", nessun bollino please.

sandro

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
Pausania
Inviato: 16/10/2006 13:34  Aggiornato: 16/10/2006 13:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Ma scusate, la sinistra giovanile, che ha il filo diretto con un il Ministro degli Esteri, invece di chiedere ad altri di attaccarsi al carro, non potrebbe fare un piccola innocente richiesta a quel tipo col baffetto di fare qualcosa, visto che tra le altre cose il baffetto con lo yatch e' arrivato lassu' grazie ai soldi delle tessere dei giovani implumi di SG?

Krya
Inviato: 16/10/2006 15:03  Aggiornato: 16/10/2006 15:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
/cut cercando di spiegarli che cambiare le cose attraverso un partito politico sia impossibile, e che spesso sono costretti ad accettare supinamente delle scelte che arrivano da molto in alto e che ai cittadini.../cut


Beh e con queste sono 2 le verità a cui apporre il marchio di fabbrica registrato.
Ovviamente a nessuno transita mai un dubbio, magari piccolo piccolo che le cose possono essere vissute in modo diverso dal nostro convincimento.

Vedi io pur odiando la parabola del figliol prodigo, non ne ho mai fatto mistero, perchè quello era un furbone mica da nulla, ho sempre accettato anche chi la pensa molto lontano da me e chi ha cercato di fregarmi, senza mai e dico mai avere parole, come dire, di palese sufficenza , per te dire a uno che accetta supinamente in fondo non è un'offesa ma solo il riconoscimento di una patologia, il mondo è cambiato parecchio dall'ultima volta che l'ho freguentato.
Comunque quello che ho detto non era rivolto al tuo caso specifico, ma era un discorso decontestualizzato dalla tua realtà.
Ripeto le cose che non riesco a digerire e le metto per punti forse sono più chiare.
1: Non ho verità assolute
2: Non mi sento e non mi voglio sentire rinchiuso in recinti da pseudosetta perchè in questa caso non faccio altro che emulare quello che viene continuamente detto esistere di malvagio.
3: Considerare l'evento 9/11 come un fatto privato mi rende quantomeno inquieto.
4: Rispetto la libertà di pensiero altrui nella stessa misura del rispetto che viene portato alla mia.
5: Odio il non confronto perchè è assoluto indice di debolezza delle idee (non mi riferisco a questo caso).
Ultimo ognuno è libero di fare e dire cioè che vuole, basta che si prenda le sue responsabilità, possibilmente non in nome collettivo.

Un caro abbraccio
Riccardo.

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
Krya
Inviato: 16/10/2006 15:07  Aggiornato: 16/10/2006 15:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Non avrei problemi a dialogare neanche con un mafioso (da tutti si può imparare qualcosa), ma giammai vorrei vedere il mio nome associato alla sua organizzazione.


Pensa quanto siamo diversi, io non ci potrei dialogare manco pagato.

Ti voglio bene Paxino

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
Paxtibi
Inviato: 16/10/2006 15:25  Aggiornato: 16/10/2006 15:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Pensa quanto siamo diversi, io non ci potrei dialogare manco pagato.

Tuttavia nell'organizzazione a cui appartieni qualcuno che ci dialoga c'è, e magari qualcuno che non dialoga ma prende direttamente ordini.

Santaruina
Inviato: 16/10/2006 15:44  Aggiornato: 16/10/2006 15:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Ai primi anni dell’università mi ero aggregato ad un gruppo universitario che agiva “attivamente” all’interno dell’ateneo, presentandosi alle elezioni, organizzando mostre, conferenze.
In generale si faceva un lavoro buono e tutto sommato utile, io mi occupavo principalmente della stesura del nostro “giornalino”.

Il gruppo era chiaramente collegato alla sinistra giovanile, tutti eccetto me ne avevano la tessera. (ho sempre avuto un terrore innato per le "tessere").
La grande maggioranza di quei ragazzi erano in gamba e desiderosi di agire seguendo i propri ideali, a cui credevano sinceramente.

Ci fu però un episodio che mi fece riflettere.
Era l’epoca della guerra ai Balcani, con i caccia italiani mandati dal premier dalema in missione di pace e democrazia.
In quei giorni vi era anche la marcia della pace ad Assisi, e la sinistra giovanile locale aveva organizzato dei trasferimenti in pullman per chi volesse parteciparvi.

Ricordo che durante la “riunione” in cui si discutevano i dettagli del viaggio ad un certo punto squillò il telefono.
Il nostro “coordinatore” rispose, rimase un po’ in silenzio, e scuro in volto salutò e riattaccò.
Aveva chiamato un “membro importante” del partito, che suggeriva che sarebbe stato “poco opportuno” per i ragazzi presentarsi alla marcia della pace con le bandiere della sinistra giovanile.

Ciò avrebbe creato qualche “imbarazzo” al partito.

Ricordo l’imbarazzo, quello vero, del coordinatore mentre spiegava questo fatto, e il modo in cui di quella guerra non si parlò più.
Sul fatto che la grande maggioranza di quei ragazzi credesse sinceramente ai loro ideali, giusti o meno che fossero, non ho mai avuto dubbi.

Così come non faticai a capire che per arrivare ai “piani alti” del partito quegli ideali bisognava allegramente dimenticarseli, in nome del “compromesso”.

E se il “compromesso” significava stare in silenzio mentre i capi del “partito” bombardavano civili innocenti, forse non era il caso di andare oltre.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
bigdaddy
Inviato: 16/10/2006 15:51  Aggiornato: 16/10/2006 15:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2006
Da: roma
Inviati: 293
 Re: Luogocomune e i partiti politici
A proposito delle manifestazioni contro i regimi...da qualche giorno ho scoperto Worldcantwait e sono rimasto MOLTO COLPITO dal fatto che finalmente i fratelli statunitensi comincino a far sentire la propria voce.
Sto cercando di trovare una maniera di dare eco a questo movimento, qualcuno ha qualche idea in merito ?
Sarebbe utile e molto bello far sentire loro che in qualche maniera la comunità di LC è con loro.


Link ad un video reportage delle proteste del 5 ottobre scorso.

Votarsi alla materia Frantuma le anime

Trovarsi nello spirito Unisce gli uomini

Vedere sé nell'altro Edifica mondi
Krya
Inviato: 16/10/2006 16:02  Aggiornato: 16/10/2006 16:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Tuttavia nell'organizzazione a cui appartieni qualcuno che ci dialoga c'è, e magari qualcuno che non dialoga ma prende direttamente ordini.


Se lo sò lo denuncio semplicemente, non penserai che il livello di attenzione morale sia così basso solo per appartenenza, smettiamola di essere fobici perchè lo stesso discorso potrebbe essere fatto anche qui dentro, chi mi garantisce che tu non sia mafioso e che non ti adoperi per screditare (Pax spero tu capisca che è pura accademia sapendo chi sei).
Non sono nuovo a queste cose e la mia misura morale è sempre stata l'unica misura usata.

Citazione:
E se il “compromesso” significava stare in silenzio mentre i capi del “partito” bombardavano civili innocenti, forse non era il caso di andare oltre


Vale la risposta di prima, mi sono trovato ad essere dove era scomodo essere perchè lo ritenevo giusto, quella è la visione di una religione non di un partito, altrimenti avrebbe ragione chi parla di accettazione supina, io vivo di similitudini politiche non di possessi, ed in effetti qualcuno potrebbe testimoniare che sono una persona "scomada" in alcuni momenti.

Santa non dimenticarti che sono andato rischiando al nord come al sud, indipendentemente dai credi politici, al sud ci ho quasi rimesso la pella devo dire.
Nel post sopra quello di Pier69 per capire, un nuovo arrivato ha fatto notare una cosa che ho sempre cercato di dire da una vita, quando il sangue lo vedi in diretta e la paura ti sporca le mutande, le verità smettono di essere private, te lo garantisco.

Vi abbraccio entrambi.

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
schiumaqua
Inviato: 16/10/2006 16:25  Aggiornato: 16/10/2006 16:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: Luogocomune e i partiti politici
1: Non ho verità assolute

in questo mi trovi alleato al 100%

2: Non mi sento e non mi voglio sentire rinchiuso in recinti da pseudosetta perchè in questa caso non faccio altro che emulare quello che viene continuamente detto esistere di malvagio.

kyra, mi spiace dirtelo, ma tu leggi cosa scrivono gli altri?*

3: Considerare l'evento 9/11 come un fatto privato mi rende quantomeno inquieto.

Mi ripeto, kyra, mi spiace dirtelo, ma tu leggi cosa scrivono gli altri?*

4: Rispetto la libertà di pensiero altrui nella stessa misura del rispetto che viene portato alla mia.

su questo sono d'accordo al 100%

5: Odio il non confronto perchè è assoluto indice di debolezza delle idee (non mi riferisco a questo caso).

beh, meno male

Ultimo ognuno è libero di fare e dire cioè che vuole, basta che si prenda le sue responsabilità, possibilmente non in nome collettivo.

io parlavo di me, non "in nome collettivo", non per Luogocomune, non mi permetterei mai, parlavo della scelta che ho fatto io, in cui massimo ed altri di luogocomune credono di riconoscersi


Citazione:
*Mi autocito:

Per noi la scelta di non "affiliarsi" non è "contro" qualcuno o qualcosa ma è proprio il contrario.

Non mettere il bollino vuol dire che tutti possano sentire che quella cosa e anche loro e non di un gruppo, associazione, forza etc.

Se metto il bollino dei Ds, tutti quelli di destra non verranno e se in futuro vorrò contattarli per far qualcosa con loro mi additeranno come comunista, se metto un bollino di AN i Ds diranno che sono un fascista etc, non so se sono riuscito a spiegarmi?

Ben venga, perciò, che i DS comincino a dare IG nelle feste dell'unità nei circoli e dove più, i loro iscritti, credano meglio di farlo, è un loro diritto, io sarei strafelice.



sandro

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
Krya
Inviato: 16/10/2006 16:43  Aggiornato: 16/10/2006 16:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
kyra, mi spiace dirtelo, ma tu leggi cosa scrivono gli altri?*


Sandro ma tu leggi quello che scrivono gli altri *

* mi autocito

Citazione:
(sia chiaro non parlo del singolo atto ma in generale)


Se vuoi ti firmo anche una dichiarazione giurata, visto che proprio per evitare sterili polemiche, ho espressamente detto che la cosa era decontestualizzata, ma apparteneva ad un modus operandi generale, non mi permetterei mai di fare affermazioni di principio su un caso singolo, troppo vecchio per certi inciampi.


Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
Ghilgamesh
Inviato: 16/10/2006 17:51  Aggiornato: 16/10/2006 17:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Bisognerebbe organizzare le cose sia coi DS che con quelli di forza nuova...proprio per far capire che non è questione di politica, è questione di verità.

Saluti
Fabio

argon
Inviato: 16/10/2006 18:21  Aggiornato: 16/10/2006 18:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2006
Da: Pordenone
Inviati: 287
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Non legarsi ai partiti va bene ma non mi sembra il caso di criticare la proiezione di documenti sull' 11/9 magari anche inganno globale a feste dell'unità o altri appuntamenti partitici.

« La sovranità sovrannazionale di banchieri mondiali ed un’èlite intellettuale è preferibile all’autodeterminazione praticata nei secoli passati»
( David Rockefeller)
felice
Inviato: 16/10/2006 18:41  Aggiornato: 16/10/2006 18:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2006
Da: Parma
Inviati: 759
 Re: Luogocomune e i partiti politici
secondo me tutte queste fobie e pregiudizi oscurano la divulgazione d'inganno globale.

Che paura si deve avere se ne parlino i partiti siano di sx che di destra o di altra dimensione, le formiche, i preti, le massaie anche quelle di voghera...

L'importante é e far conoscere e pensare.
fe

Solo col governo di sinistra possono passare SORDIDE e SILENTI le riforme di destra. Il SOLE é storto! Sento di navigare su una nave tarmata. Le tarme sono tante che la nave sulla quale viaggio é destinata a risolversi consumata nel fuoco delle GUERRE.
pseudoTale
Inviato: 16/10/2006 19:18  Aggiornato: 16/10/2006 19:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 451
 Re: Luogocomune e i partiti politici
X massimo e sandro.

francamente, questa non l'ho capita.

Ivy
Inviato: 16/10/2006 19:38  Aggiornato: 16/10/2006 19:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/7/2005
Da: Cantù [VAAAAAAAAAAAAAAA BENE!]
Inviati: 335
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Se i giovani DS hanno a cuore la questione 11/09 si organizzeranno qualcosa da soli, giustissimo che lc.net ne resti fuori, e non si metta etichette politiche: sarebbe la fine, e sarebbe pane per i debunkers...

We live in the age of the overworked, and the under-educated; the age in which people are so industrious that they become absolutely stupid. Oscar Wilde
Sertes
Inviato: 16/10/2006 22:24  Aggiornato: 16/10/2006 22:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Sarebbe penoso legarsi ad un partito che ha voluto l'indulto per i reati finanziari e che ha votato per distruggere importanti intercettazioni telefoniche - prove che avrebbero contribuito a ripulire questo paese.

Se i giovani DS hanno voglia di verità possono fare tanto ma tanto bene facendo domande verso l'alto, riguardo a cose successe il mese scorso, piuttosto che investigare i crimini successi cinque anni fa di là dal mare.

Firmato
Uno di sinistra

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Ramingo
Inviato: 17/10/2006 10:12  Aggiornato: 17/10/2006 10:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/10/2005
Da: Puglia
Inviati: 657
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Scusate,
quando ho letto il post ho gioito "istintivamente",dato che il partito era di sinistra....
Ma effettivamente è,come ha detto Riccardo,un tagliarsi le palle.
In Italia è impossibile non collegarsi ai partiti,o associazioni collegate,per divulgare,pena la "nicchia".
Ci si può appoggiare ai centri sociali(cmq infiltrati...),a spazi autogestiti,gruppi anarcoidi,ecc.ecc.
Ma anche in tv(supporto inevitabile,dato che internet non è in ogni casa)si passerebbe come "nicchia"da lì derivante;se non come cavallo da cavalcare.E non come movimento auto generatosi,trasversale e NON marchiabile.
Il problema è non legarsi a UNA sola parte politica.Gente di buona volontà,in buona fede,ce ne è ovunque.
Il problema è che la destra al potere è dichiaratamente americanista "a tutti i costi".
Indi rimane la destra "alternativa",con una credibilità,a torto o a ragione,risicata.
Quindi farebbe più "informazione" un gruppo di giovani DS.
bisognerebbe stilare un protocollo di collaborazione.
Cioè delle regole a cui attenersi quando si collabora con questo e/o quello.
Che sò...Luogocomune in grande,il partito/associazione/scout/circolo,in piccolo.
Una trasversalità diplomatica...oggi coi DS...domani con Alleanza Nazionale( ...sseeeee....),dopodomani di nuovo a sinistra,ecc.
Elaborato,squallido,ma questo sporco lavoro qualcuno dovrà pure farlo.
Altrimenti passa un gruppo umanista,si organizza da solo e ti bolla...
Chiariamoci
Che i piani alti siano marci lo sò,non è un luogo comune....ma con le basi si può/deve trattare.L'argomento è troppo importante,il lavoro di Luogocomune è troppo importante, per lasciare la divulgazione ad altri meno disinteressati...

La storia insegna che quando si diventa indifferenti e si perde la volontà di combattere, qualcuno che ha la volontà di combattere prenderà il sopravvento. Colonel Arthur "Bull" Simons
Redazione
Inviato: 17/10/2006 10:27  Aggiornato: 17/10/2006 10:27
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Quandi i partiti si avvicinano ai movimenti spontanei, significa che è giunto il momento di prenderne controllo. La storia, almeno in Italia, è sempre stata la stessa, e la procedura anche:

Infiltrare. Assorbire. Metabolizzare. (Sputare).

Basti guardare che fine ha fatto il VERO movimento femminista degli anni settanta, l'UDI, una volta che "il partito" ha deciso di preoccuparsi in prima persona dei problemi della donna. Ma il divorzio, l'aborto e la legge sulla violenza sessuale ce li hanno portati le vere femministe, quella che stavano in strada sotto la pioggia a raccogliere le firme, e non le compagne da salotto con il foulard di Estèe Lauder.

Krya
Inviato: 17/10/2006 12:23  Aggiornato: 17/10/2006 12:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Massimo, solo per curiosità personale, a che movimento spontaneo apparteniamo?

Mi consideri un'infiltrato?

Se si avvicinano persone intelligenti, non credo che esistano pericoli, siamo tutti grandi abbastanza da saper riconoscere un tentativo di strumentalizzazione politica, se non lo siamo basta ammetterlo ed evitare il mondo.

Poi tanto per evitare fobie e paranoie mie personali, essere DS-RF-AN-PincoPanco etc è sinonimo di scarsa intelligenza oppure di uso strumentale del pensiero?

Credo, lo ripeto dal primo post se non erro, che la verità è di tutti, la verità non si inventa nè si lascia inventare,anzi in genere reinventa chi non credeva o era dogmaticamente convinto.

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
simone81
Inviato: 17/10/2006 15:57  Aggiornato: 17/10/2006 15:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/8/2006
Da:
Inviati: 33
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Concordo pienamente !!!..anchio sono apolitico, è dobbiamo lottare affinchè la verità sull'11 settembre venga fuori al più presto..è in gioco la nostra libertà e non dobbiamo permettere che ci vengono sottrate per colpa di qualche fanatico di qualsiasi cetto sociale, politico, religioso....in fine non dobbiamo permettere che nessun partito politico si faccia la propaganda, o faccia suoi i nostri obbiettivi che ci siamo prefissati di raggiungere su luogocomune.....la politica nemica della verità, dunque fuori dai cogl...ni. salute a tutti

WarpEngine
Inviato: 17/10/2006 16:19  Aggiornato: 17/10/2006 16:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 87
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Mah...
che male c'è a collaborare tra organizzazioni diverse? Vogliamo la gloria, o vogliamo che la verità esca fuori?

Qui si cerca la verità, e la verità non è ne di destra ne di sinistra, non è un'ideologia, è una serie di fatti.
Ma questo c'entra poco col chiuderci alle collaborazioni esterne. Non è necessario condividere tutto per fare una conferenza sull'11 settembre.
Siete disposti a credere che i giovani ds siano in malafede per il solo fatto di essere vicini al partito? O perchè osano essere schierati politicamente?
Beh fanno bene!!

Al di fuori di questo sito c'è un mondo complesso e difficile da interpretare, che ognuno legge in base al proprio bagaglio culturale, la propria sensibilità e la propria storia, oltre che con la massima dose possibile di logica. Anche gli avvenimenti dell'11 settembre sono un atto politico, i fini di tale atto sono anche loro politici.
Quindi anche noi a modo nostro siamo schierati! E' vero, noi cerchiamo la verità, ma in noi il dubbio che essa possa essere diversa da quella ufficiale si è insinuato grazie alla nostra sensibilità politica. I dettagli tecnici sono venuti dopo.

Se poi siamo ancora convinti che le sole ideologie siano quelle del 900 (destra-sinistra, comunisti-fascisti, ecc), allora bisogna ammettere che siamo un gruppo variegato. Ma noi non ci occupiamo (quasi mai) di politica intesa come amministrazione del paese o di economia (e se lo facciamo, sbagliamo di grosso a farlo). Per cui non è necessario essere tutti liberisti o socialisti, comunisti o fascisti...basta essere d'accordo sul contestare la VU. Non per questo ognuno di noi perde la sua identità e ideologia. Almeno io non l'ho persa. Anzi!

Lo stesso discorso vale per quanto riguarda le collaborazioni. Ognuno con la propria storia, con la propria identità, ma insieme per un fine comune. Tutto qui.


Poi tutti questi atteggiamenti anti-politica, anti-politicanti, anti-stato (pur essendo comprensibilissimi data la nostra classe dirigente) sono, a mio avviso, pericolosi e tendono a portare verso un nichilismo e un qualunquismo che non possono non fare comodo ai vari Signori dei tranelli. Sono discorsi tipicamente italiani, cavalcati da sempre, ad esempio, da un personaggio che di populismo si nutre e che a sua volta coltiva efficacemente, il signor B.
La nostra è una democrazia malata, anzi quasi allo stato terminale. E questo è un buon motivo per battersi per essa, ritrovare l'amore per la cosa pubblica, piuttosto che darle il colpo di grazia con tali atteggiamenti.


p.s. Ho usato un "noi" che in effetti non merito di usare, non partecipo mai, ma vi leggo da molto e quindi mi sento un po' parte del gruppo.

schiumaqua
Inviato: 17/10/2006 17:38  Aggiornato: 17/10/2006 17:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Carissimo warp, nel tuo intervento c'è materia sufficiente per un megapost dello zio linucs...

Non fare manifestazioni con partiti politici è negativo solo perchè escludi tutti gli altri che di quel partito non sono.
Vallo a spiegare tu a quelli di destra che avevi messo il bollino dei DS e che tu non sei tanto di sinistra, ma neanche tanto di destra ... etc, una bella pernacchia ti seppellirà...

Il mio pensiero riguardo ad i partiti politici non è importante, quello che vorrei sottolineare è che a questi incontri è importante che vengano tutti, e non solo una parte, con un bollino si rischia questo.

sandro

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
Fisher
Inviato: 17/10/2006 18:14  Aggiornato: 17/10/2006 18:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/12/2005
Da: Palermo
Inviati: 45
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Capisco le preoccupazioni espresse dalla maggior parte degl interventi, ma vorrei porre una domanda a tutti anche se forse questo tread è un po' freddo perché non riesco a seguire il dibattito quotidianamente.

La Rinascita, settimanale del PdCI, ha pubblicato due pagne intere l'11 settembre di quest'anno sui fatti in questione, dove si riportavano abbastanza fedelmente le ipotesi complottiste, citando ampiamente il sito di luogocomune ed il materiale che vi si trova.
Ho partecipato alla Festa di Rinascita a Roma a fine settembre in cui ho parlato con molti giovani sul tema 911 e tutti avevano le idee molto chiare.
La settimana scorsa ho organizzato una proiezione presso la federazione di Palermo di quel partito di Inganno globale. Grandissima emozione ed interesse non solo tra i giovani partecipanti ma anche tra coloro che non sono potuti intervenire e mi hanno chiesto di ripetere la proiezione (anche i meno giovani) .
Come valutare questi atteggiamenti: è quel partito che vuole cavalcare l'11.9 o invece questi atteggiamenti sono da incoraggiare?
Vorrei una risposta da tutti coloro che dicono che coi partiti non ci dobbiamo "sporcare"

felice
Inviato: 17/10/2006 18:21  Aggiornato: 17/10/2006 18:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2006
Da: Parma
Inviati: 759
 Re: Luogocomune e i partiti politici
forse la parola partito non tutti la intendiamo allo stesso modo e d é meglio andare oltre senza usare questa parola e fare ciò che ognuno sente.
Per esempio, io voglio passare le prossime festività pasquali soptto il quirinale con striscione che pongano domande ai nostri politici e insieme ad altri mille di che condivodono la mia voglia.
Si chiamerà partito o coccodrillo a me poco importa, certo é che non intendo imputridirmi stare qui a postare in ciabatte e cocca cola. Voglio rendere visibile le nostre domande a gente di strada, di passaggio e che non ha internet e voglio toglere l'alibi ai nostri dipendenti politici di tagliarsi fuori dal loro dovere di rspondere ai loro cittadini paganti.
fe

Solo col governo di sinistra possono passare SORDIDE e SILENTI le riforme di destra. Il SOLE é storto! Sento di navigare su una nave tarmata. Le tarme sono tante che la nave sulla quale viaggio é destinata a risolversi consumata nel fuoco delle GUERRE.
Ramingo
Inviato: 17/10/2006 19:40  Aggiornato: 17/10/2006 19:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/10/2005
Da: Puglia
Inviati: 657
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Ok,
avevo torto,lo ammetto.
Il bollino dei DS ci aliena quelli di AN,quelli di FI(ma sono già alienati!? ).Così come gli apartitici...
I centri sociali ci alienano tutti gli altri.
La TV,intesa come mainstream,ci aliena tutti quelli che,a ragione,non si fidano...
Fondi autonomi per metter sù la baracca!?Naaa...
Ergo,siamo in un circolo vizioso.
Non siamo una setta,non una conventicola,non un partito,non un movimento.
Siamo un circolo vizioso,sono socio....
Al contrario di altri,non accuso nessuno di protagonismo.Se ce n'è,lo trovo anche giustificato.
Ma vorrei muovere un'accusa,molto precisa...
per questo prendo tempo.
A dopo.

La storia insegna che quando si diventa indifferenti e si perde la volontà di combattere, qualcuno che ha la volontà di combattere prenderà il sopravvento. Colonel Arthur "Bull" Simons
Ramingo
Inviato: 17/10/2006 19:44  Aggiornato: 17/10/2006 19:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/10/2005
Da: Puglia
Inviati: 657
 Re: Luogocomune e i partiti politici
P.S.
vorrei far notare,che il cieco antiamericanismo di parte...non poterebbe gran bene alla causa.
Pazienza,moderazione e savoir-fare,ci vuole...
Le palle è permesso uscirle solo di fronte ai debunker di professione.

La storia insegna che quando si diventa indifferenti e si perde la volontà di combattere, qualcuno che ha la volontà di combattere prenderà il sopravvento. Colonel Arthur "Bull" Simons
Krya
Inviato: 17/10/2006 20:03  Aggiornato: 17/10/2006 20:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Ramingo io e te siamo su fronti opposti, nulla vieterebbe in circostanze diverse di prenderci a schioppetate a sale, ma finchè ti considero essere pensante capace di ragionare intelligentemente e non un coloreo una tessera, nulla ci vieta di dialogare e magari avere cose comuni, fatto salvo che lo schioppo a sale è sempre carico ovviamente.

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
Redazione
Inviato: 17/10/2006 20:35  Aggiornato: 17/10/2006 20:38
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luogocomune e i partiti politici
RAMINGO: Sei un grande. Perchè tutti I fascisti non sono come te?

°°°°°°°°°°°°

FISHER. Tu citi l'episodio in cui avete organizzato la proiezione presso la sede di La Rinascita, e dici che è stato un evento molto sentito, quindi assolutamente positivo. Alla fine ti domandi: "Come valutare questi atteggiamenti: è quel partito che vuole cavalcare l'11.9 o invece questi atteggiamenti sono da incoraggiare? Vorrei una risposta da tutti coloro che dicono che coi partiti non ci dobbiamo "sporcare".

Io credo in un certo senso di aver già risposto, ma ci riprovo volentieri.

Ci sono due letture nella scelta fatta da Sandro, che io condivido in pieno: una è quella in cui "non ci vorremmo sporcare", l'altra è quella in cui "non permettiamo di cavalcare". A me sembra che Sandro abbia chiaramente offerto la seconda, ed è per quello che trovo ingiusto continuare a suggerire una certa forma di snobismo nella nostra posizione.

Nessuno ha detto "la verità è nostra e voi non ne siete degni". Noi diciamo "la verità e li - sempre supposto di averci azzeccato, ovviamente - chi vuole viene a vederla, e nessuno glielo proibirà mai. L'unica differenza è che noi non partecipiamo attivamente ad una operazione nella quale è evidente l'intenzione di appropriarsi politicamente dei contenuti".

Lo ripeto, non c'è nessuno snobismo, come non c'è nessun atteggiamento di superiorità, ma casomai un tirarsi indietro di fronte ad una operazione che abbiamo tutto il diritto - visto il passato poco edificante di questo come di molti altri partiti - di non contribuire a portare avanti.

E' come dire, se volete andare in guerra fatelo, ma se permettete io il voto non ve lo do.

°°°°°°°°°°°

Proprio a proposito di La Rinascita, mi viene in mente un episodio curioso che mi è successo lo scorso anno. Era uno dei primi interventi che facevo a radio spazio aperto, e mi trovai in compagnia del direttore di La Rinascita a parlare di 11 settembre. Scoprii con piacere che era generalmente allineato sulle mie posizioni: chiaro autoattentato, vergognoso, senza se e senza ma. Dopo la trasmissione, chiesi alla radio un suo numero di telefono per fare due chiacchiere con lui, e quando mi ritrovai a parlare del più e del meno scoprii che il suo "la Rinascita" non era affatto il giornale comunista che pensavo io, ma La Rinascita giornale fascista, che manco sapevo esistesse.

Mi ritrovai per un attimo imbarazzato, più che altro con me stesso, e poi mi venne da chiedergli "ma, scusa, se io e te su una cosa così importante la pensiamo allo stesso identico modo, vuole dire che sono fascista anch'io?"

Lui si fece la bella risata, e poi mi disse: "A' Massimo, non te preoccupà. Voi nun ce potete capì. Noi siamo diversi, siamo fatti di una altra pasta".

Linucs
Inviato: 17/10/2006 21:44  Aggiornato: 17/10/2006 21:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Luogocomune e i partiti politici
La nostra è una democrazia malata, anzi quasi allo stato terminale. E questo è un buon motivo per battersi per essa, ritrovare l'amore per la cosa pubblica, piuttosto che darle il colpo di grazia con tali atteggiamenti.

Detto così, mi fai venir voglia di votare Pannella solo per il privilegio di applicare l'eutanasia e staccare la spina...

(questa dell'amore per la cosa pubblica mi mancava, la scrivo sul post-it).

riccardo86
Inviato: 18/10/2006 2:03  Aggiornato: 18/10/2006 2:03
So tutto
Iscritto: 22/5/2006
Da: Monserrato
Inviati: 20
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Fra i promotori si è voluta infilare a tutti i costi La Sinistra giovanile dei DS, e io e xxxxxx non ci stiamo a fare la spalla a nessun partito. Mi è parso di capire che lo vogliano fare lo stesso, ...


Non vorrei giungere a delle considerazioni affrettate...ma fare una piccola critica, riferita principalmente alla "demonizzazione" dei partiti politici, che, come ho notato, anche loro(nel loro piccolo) fanno parte come tutti noi di un processo che mira alla verità!

naturalmente la verità non è ne di sinistra ne di destra...e credo che questa visione cosi restia nei confronti dei partiti politici, porti ad una conseguenza non indifferente: ci si dimentica che queste speciali associazioni, i partiti, sono formate da persone, giovani in questo caso, che nella vita associata trovano la loro dimensione sociale, portatori di ideali comuni, volti a al perseguimento di loro obiettivi.

In questo caso sono entrati a far parte di questa iniziativa La sinistra giovanile dei DS, per la proiezione di IG, non so in che merito o "quota" partecipativa, ma Schiumaquantica e xxxxxxxx si sono tirati fuori dai giochi a causa della sgradita presenza.

Non credo che ci siamo problemi di strumentalizzazione da parte di qualsiasi partito, ne rischiare di sembrare poco credibili, nel caso venisse utilizzata parte politica per fare questa battaglia...

Vi faccio un esempio:

noi qui siamo la maggior parte contro la tesi ufficiale dell11 sett, è costituiamo una specie di associazionismo virtuale, avendo una visione comune e avendo l'obiettivo di cercare la verità in questa facenda.

poi Mettiamo il caso: l'associazione "X" (per es. "gli atronauti di terra") ...si interessa a questi argomenti in quanto corpo associato.

Avendo, come noi qua in questo luogo, una visione unitaria sul merito dell11 sett. allora questi come associazione non vedo perchè non possano essere portavoce(come ente associato), visto che i suoi membri ne condividono l'indirizzo.

Io non ci vedo niente di male, anzi...ognuno deve dare il meglio di se per il raggiungimento della verità, nelle forme che preferisce.

Nel caso del Partito politico dovrebbe valere lo stesso discorso. Spesso si dimentica che dietro un associazione o partito ci sono delle persone reali che, prima di tutto, hanno sposato la causa dell'11 sett, e che POI hanno pensato di trattare la questione all'interno del proprio partito(si stratta di sedi federali in questo caso, non la voce del partito nazionale)

Se io possedessi tutta mediaset, e per strano caso mi prendessi l'impegno di diffondere nelle mie televisioni un verità che mi sta a cuore, perchè, spesso, troppo sommersa...

sarebbe illeggittimo?? (o contro gli interessi del movimento per la verità?)

Continuo a ripetere a ognuno deve agire come meglio crede e, sopratutto, può!
Non tutti hanno la stessa possibilità di intervento

Pinco pallino nel caso sarebbe capace solo di fare un'informazione "familiare"...

Topolino potrebbe invece magari, avendo un edicola, publiccizzare le fonti di questa materia

L'associazione "fatebenelatorta" per esempio, sfruttando la suo capacità organizzativa potrebbe organizzare una proiezzione pubblica di IG...e farsi promotore in quanto tale...cioè "fatebenelatorta"!!!!

lo stesso vale per i partiti politici...

La sinistra giovanile dei DS, sfruttando la sua organizzazione, riuscirebbe a raggiungere risultati non indifferenti...
...Anche i partiti politici sono fatti di persone prima di tutto, e a volte la loro identità collettiva li spinge uniti anche sul tema dell11 sett...Perchè non potrebbero farsi promotori in quanto Sinistra giovanile dei DS????

ps. e poi occhio a fare di tutta l'erba in fascio, ci sono gruppi politici e gruppi politici, non perchè sono sotto lo stesso simbolo, sono tutti uguali(parlo delle varie sezioni)...
...e poi no nè vero che non hanno indipendenza...fidatevi non è così!

io ne faccio parte, dei giovani DS appunto di una media cittadina, e in occasione della festa dell'unità che organizzeremo per la prox estate, avevo intenzione di organizzare la proiezione di IG...non vedo perchè dovrei essere discriminato!

Ramingo
Inviato: 18/10/2006 9:36  Aggiornato: 18/10/2006 9:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/10/2005
Da: Puglia
Inviati: 657
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Il "il j'accuse" mi frulla nel cervello...ma non riesco ad esprimerlo...
Comunque,GRAZIE Massimo
...ma come diceva "quel" direttore:
Citazione:
Lui si fece la bella risata, e poi mi disse: "A' Massimo, non te preoccupà. Voi nun ce potete capì. Noi siamo diversi, siamo fatti di una altra pasta".


X Krya,
idem,Dottore,idem

La storia insegna che quando si diventa indifferenti e si perde la volontà di combattere, qualcuno che ha la volontà di combattere prenderà il sopravvento. Colonel Arthur "Bull" Simons
gafirm
Inviato: 18/10/2006 16:27  Aggiornato: 18/10/2006 16:27
So tutto
Iscritto: 14/12/2005
Da:
Inviati: 5
 Re: Luogocomune e i partiti politici
L'ignoranza che si legge in certi post è spaventosa:

l'Sg? "dei dilettanti allo sbaraglio ventenni o giu' di li' con poche e confuse idee nella zucca"

"un insieme di personaggi privi di scrupoli privi di moralità privi di sensibilità"

"Giovani politici in erba sottobraccio con giovani e meno giovani fattoni incalliti".

"tu accetteresti un'iniziativa congiunta di LC con la mafia o con la massoneria? Non credo. Bene, per me la differenza tra queste organizzazioni e i partiti politici non esiste"

"...il baffetto con lo yatch e' arrivato lassu' grazie ai soldi delle tessere dei giovani implumi di SG" (a puro titolo informativo caro Pusania l'associazione a Sg è libera, quindi volendo anche gratuita)

Fortunatamente dall'altra parte si riscontra ancora una volta, che la maggior parte degli iscritti di LC è dotata di mentalità aperte e pragmatiche, che non perdono mai di vista l' obiettivo, che è quello di raggiungere più persone possibili con la Verità sull'11/9

Personalmente faccio parte dell'Sg; vi posso assicurare che la gran parte degli iscritti è tutta gente con una profonda passione civile, che si pone come pungolo rispetto al potere in carica, piuttosto che come lusingatore.
Poi certamente, ci sono anche certi giovani rampanti, che vedono la politica come una professione, che farebbero carte false per avanzare di posizione e che, appunto nel caso dell'11 settembre preferiscono tapparsi due o tre occhi piuttosto che mettere a repentaglio la sicura e facile carriera (basta passare tre o quattro ore al giorno in una qualsiasi Federazione, che l'avanzamento fino a diventare deputato è garantito)

Proprio da questa gente, all'inizio della scorsa estate venivo bollato come "pazzo, sadico, che vuole organizzare iniziative sugli extra-terrestri".
Ne stavo organizzando una sull'11 settembre con Franco Cardini e altri ospiti da inserire all'interno alla Festa regionale dell'Unità (della Toscana). Certo in un primo momento, non è stato facile ottenere l'ok all'iniziativa e i finanziamenti necessari al rimborso spese degli ospiti (albergo, treno etc) ma alla fine, ce l'abbiamo fatta. Credetemi, la soddisfazione di vedere una platea gremita, fra cui anche le facce irrequiete di quei giovani rampolli in carriera di cui prima, è stata una soddisfazione immensa.

Questo per dire che iniziative sull'11 settembre con la proiezone dei vari filmati, che vengano promosse dall'Sg o da chiunque altro, dovrebbero essere tutte accolte a braccia aperte. L'importante è divulgare, divulgare e divulgare

schiumaqua
Inviato: 18/10/2006 17:02  Aggiornato: 18/10/2006 17:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
riccardo86:
ma Schiumaquantica e xxxxxxxx si sono tirati fuori dai giochi a causa della sgradita presenza.


Riccardo86 ti pregherei di non mettermi in bocca parole che non ho mai detto come "sgradita presenza"

E poi non sarebbe male se tu leggessi i post precedenti prima di scrivere il tuo, dato che su molte cose che hai scritto sono già state date abbondanti risposte.

sandro

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
chopperman
Inviato: 18/10/2006 18:12  Aggiornato: 18/10/2006 18:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Luogocomune e i partiti politici
@ gafirm

Sicuramente la passione e l'impegno civile per i giovani di sinistra è innata. Comunque,proseguendo nella tua profonda analisi noto un certo rancore nelle tue parole, molti di noi odiano i partiti e la politica in generale.Quindi non puoi certo lamentarti tu,che dietro una tessera bombardi un paese confinante! In quanto all'odio voi dei DS siete esperti molto esperti. infatti avete improntato una campagna elettorale sull'odio politico e la menzogna del resto vi si addice (il discorso non cambia neanche a destra non illuderti!).
I giovani dei DS quando c'è di andare a manifestare per la pace sotto un governo di destra saltano fuori come i funghi, adesso che c'è la sinstra al governo neanche una parola per i popoli sottomessi dal reich israeliano.
Siete pronti a manifestare anche quando non c'è ne bisogno basta che ci sia un governo di destra.
Dovevamo ritarci dall'iraq dall'afghanistan e siamo andati in Libano! E' ovvio questa è tutta gente "con una profonda passione civile".
Voglio solo ricordarti che il tuo partito è finanziato dalla Goldman & Sachs tanto per citarne una e tutti i vostri tesserati sono collusi con tutta questa gente che ha organizzato 11 settembre,in maniera indiretta.
Quindi anche se ti nascondi dietro ai rampolli come li chiami tu,sappi che se cade una bomba in un condominio iracheno, involontariamente ed in maniera indiretta tu ne sei consapevole e ne autorizzi il lancio.
L'importante è divulgare, (ovvietà) ma io condivido la scelta degli utenti se vogliono proiettarlo lo facciano; ma non con il mio nome vicino.
Posso darti un consiglio spassionato, lascia il tuo partito e cerca la tua strada, fai tue le idee,fai tuo il sapere, sei tu che decidi e non gli altri per te. Loro chiunque essi siano infondono una linea per accumunare le persone e questa linea è solo uno specchio per le allodole perchè poi dietro c'è solo una fregature colossale.
Ciao senza rancore,
Chopperman

felice
Inviato: 18/10/2006 18:37  Aggiornato: 18/10/2006 18:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2006
Da: Parma
Inviati: 759
 Re: Luogocomune e i partiti politici
x riccardo86 Inviato: 18/10/2006 2:03:53

ha scritto un magnifico pensiero e sono felice di leggerti.
fe

Solo col governo di sinistra possono passare SORDIDE e SILENTI le riforme di destra. Il SOLE é storto! Sento di navigare su una nave tarmata. Le tarme sono tante che la nave sulla quale viaggio é destinata a risolversi consumata nel fuoco delle GUERRE.
Ashoka
Inviato: 18/10/2006 18:46  Aggiornato: 18/10/2006 18:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Quindi anche se ti nascondi dietro ai rampolli come li chiami tu,sappi che se cade una bomba in un condominio iracheno, involontariamente ed in maniera indiretta tu ne sei consapevole e ne autorizzi il lancio.


...come tutti quelli che hanno votato un qualsiasi partito politico a caso?

..dai Chopperman, siamo seri

Io non riesco a credere che tu voglia sostenere davvero che tutti i vostri tesserati sono collusi con tutta questa gente che ha organizzato 11 settembre,in maniera indiretta... mi pare una frase dettata (molto) da un risentimento verso una parte politica rappresentata da alcuni personaggi che hanno sì delle collusioni con il mondo dell'alta finanza, Goldman Sachs, etc., ma che non per questo sono rappresentativi di tutti i tesserati.

Citazione:
Posso darti un consiglio spassionato, lascia il tuo partito e cerca la tua strada, fai tue le idee,fai tuo il sapere, sei tu che decidi e non gli altri per te. Loro chiunque essi siano infondono una linea per accumunare le persone e questa linea è solo uno specchio per le allodole perchè poi dietro c'è solo una fregature colossale.


Su questo posso anche essere d'accordo con te ma se lui/loro pensano di poter cambiare le cose dall'interno, come spesso sento dire, lascia provi/no. Spesso mi sento dire l'opposto, che il non voto non serve a niente, che lascio decidere agli altri, che non conto nulla, che siamo nichilista o peggio un qualunquista, etc.

Credi che ai familiari delle vittime del 9/11 interessi che la verità venga fuori o che sia il loro leader politico preferito a servirgliela?

Ciaociao

Ashoka

Krya
Inviato: 18/10/2006 19:55  Aggiornato: 18/10/2006 19:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Mi ero ripromesso di non toccare tasto, ma evidentemente la lobotomia di partito non deve essere riuscita, sempre detto mancano bravi medici, i neurochirghi poi sono rarissimi.

Distinguiamo tra chi è in un partito per sue convinzioni, per spirito di appartenenza, perché si vuole fare la tipa del banco accanto, da chi la usa come possibile sbocco lavorativo, un po’ come fare il prete o il carabiniere in altri tempi per capirci, tralascio la parte della patologia per pura pietà, signori gli ultimi non chiederanno mai e poi mai di fare iniziative con voi, manco se li pagate, non gli interessa la politica ma solo quanto possa rendere, saranno uniformati e senzienti non per convinzione ma per convenienza e senza autorizzazione del “Lui” di turno non sposteranno neanche una sedia, anzi meno sanno meglio è, figuriamoci se propongono di "cavalcare" una cosa come il 9/11 pericolosa com'è.

Dire che chi appartiene a XXX è colluso con il gruppo "Crani e ossa con mandibola" equivale a dire che tutti i siciliani sono mafiosi e tutti i napoletani camorristi, io mi offenderei e un poco lo sono pure, se guardate con attenzione quello che accade ultimamente vi sarete accorti, non serve essere geni, che sempre più persone si scollano dalla politica, ma il dramma è che non si scollano, magari non votando, perché sono critici verso quello o quello, cosa che sarebbe magari positiva, si scollano in favore del nulla, diventando facilissima preda del primo imbonitore di passaggio, il paradosso è evidente se guardiamo i livelli di partecipazione critica ed emotiva di qualche anno fa, chi come me è sui 50 sa di cosa parlo, non fatemi arrabbiare dicendo che mi prendevano in giro anche allora, poichè pur se fosse vero, è in quel modo che la mia coscienza civile si è formata e mi permette di dialogare con tutti oggi, senza nessuna preclusione, mentre ho letto molti “puri” che fanno di intolleranza bandiera, di delusioni ferite da mostrare e titoli da vantare.

Ringrazio chi ha il coraggio di collocarsi, qui mica è sempre facile, perché sia che sia di destra sia che sia di sinistra mantiene ancora una sua parvenza di identità consapevoli che da soli si cambia solo l'olio alla macchina, lo so sono poerelli direbbero alcuni, però con questi poerelli alcune cosine basilari di civile convivenza sono ancora salvaguardate, spero che non pensiate veramente che le posizioni siano così supine ed accettate, vi assicuro che gli scontri sono velenosi e dolorosi in molte appartenenze al limite del pronto soccorso.

Chi continua ad assimilare alti livelli e partecipazioni stratificate verso il basso, scusate il termine, soffre di paranoie e molte volte diventa compulsivo nella sua repulsa verso chi non è a lui assimilabile, posso assicurare che la parola NO non è mai stata bandita dai vocabolari politici, l’odio per l’avversario non mi appartiene, meno male, anche se molti hanno giocato su questo fino a tempi recentissimi.

L’Italia è stata tenuta in guerra permanente civilmente e continua ad esserlo, per motivi che tutti possono capire, la contrapposizione comunista/fascista liberista/libertario ha permesso abomini incredibili, siamo la nazione strategicamente più appetitosa per geografia e cultura del nostro emisfero, facevamo gola ai russi ma ci hanno mangiato quelli di Mac Donald e continueranno a farlo finché non smetteremo di legnarci tra noi e non capiremo chi veramente siamo.

Qualcuno non sarà d’accordo, non importa, ma se qualcuno che odia chi ha appartenenza politica, anche solo in parte si trova concorde, lo invito a riflettere, perché sono considerazioni fatte da qualcuno che ha dato e continua a dare un piccolo contributo, ci rifletta perché gli cadrebbe l’equazione politica attiva = prono ai voleri altrui e non senziente.

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
chopperman
Inviato: 18/10/2006 20:00  Aggiornato: 18/10/2006 20:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Luogocomune e i partiti politici
L'egregio Ashoka esordisce :
Citazione:
come tutti quelli che hanno votato un qualsiasi partito politico a caso?

..dai Chopperman, siamo seri

Io sono serissimo più serio di così!

Citazione:
Io non riesco a credere che tu voglia sostenere davvero che tutti i vostri tesserati sono collusi con tutta questa gente che ha organizzato 11 settembre,in maniera indiretta... mi pare una frase dettata (molto) da un risentimento verso una parte politica rappresentata da alcuni personaggi che hanno sì delle collusioni con il mondo dell'alta finanza, Goldman Sachs, etc., ma che non per questo sono rappresentativi di tutti i tesserati.


Si, effettivamente è un errore (lo è veramente,andavo di fretta) non volevo dire "solo" tutti i tesserati volevo dire anche i simpatizzanti.
Grazie Ashoka per la segnalazione.
Il senso sai benissimo che si riferisce a tutti quelli che sono affiliati.
Sai cosa sono gli Affiliati? non quelli dei film di mafia,quelli veri.....


Citazione:
Credi che ai familiari delle vittime del 9/11 interessi che la verità venga fuori o che sia il loro leader politico preferito a servirgliela?



Ovvio.....

PS: non parliamo di voto non voto, ti prego ne ho abbastanza!

Cordialmente egregio Ashoka

Chopperman

riccardo86
Inviato: 18/10/2006 20:16  Aggiornato: 18/10/2006 20:16
So tutto
Iscritto: 22/5/2006
Da: Monserrato
Inviati: 20
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Riccardo86 ti pregherei di non mettermi in bocca parole che non ho mai detto come "sgradita presenza"


non ho usato il corsivo...non era una citazione, ho fatto un resoconto breve della vicenda da te descritta.

Citazione:
io e xxxxxx non ci stiamo a fare la spalla a nessun partito


Ho usato sgradita perchè mi è sembrato ovvia la tua posizione nei confronti di tutti i partiti politici, per delle tue validissime ragioni.


Citazione:
E poi non sarebbe male se tu leggessi i post precedenti prima di scrivere il tuo, dato che su molte cose che hai scritto sono già state date abbondanti risposte.


Male no, anzi... però non potevo in quel momento leggere migliaia di commenti.

Mi son sentito di dire la mia...al di là che potessero essere posizioni già espresse in precedenza...!

ricccardo86

Santaruina
Inviato: 18/10/2006 20:35  Aggiornato: 18/10/2006 20:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Tempo fa vi erano molte cose che mi facevano “arrabbiare”.
Ora ne sono rimaste poche, due o tre.
Una di queste è quando si chiama l’atteggiamento di colui che rimane fedele ai suoi ideali “puro”, in senso canzonatorio.

“voi che volete rimanere puri”...
“ho letto molti “puri” che fanno di intolleranza bandiera,”

Ognuno beninteso può esprimersi come meglio crede, ma io in questo denigrare i “puri” ci vedo un grande male dei nostri tempi.

Io personalmente non riuscirei mai ad avere la tessera di un movimento i cui più alti rappresentanti ordinano omicidi di civili.
La colpa dei piani alti ovviamente non si trasferisce ai piani bassi, e il fatto che molti tesserati della “base” siano in buona fede e con voglia di fare, l’ho già detto in precedenza.
Resta il fatto che i piani alti dell’organizzazione a cui appartengono ordinano assassini di civili.

Come conciliare tutto questo con la buona fede?
Si sceglie il male minore, credo, si entra nell’organizzazione pensando di poterla migliorare, si conoscono le sue “pecche” e si tenta nel proprio piccolo di porvi rimedio.
Io rispetto le persone che agiscono all’interno dell’organizzazione con questi scopi, ma resta il fatto che ai miei occhi il bollino di quella organizzazione appartiene a persone che ordinano uccisioni di innocenti (l’avevo già detto?).

Io non ci dormivo la notte. e decisi di non averci niente a che fare con color che ordinano assassini, niente che mi potesse collegare a loro.
Nessuna tessera.

Questa fu la mia scelta, vorrei solo che questo agire non fosse denigrato.
Non mi piace essere chiamato “puro” oppure “anima bella” in modo denigratorio per questo.

Mi piacerebbe un mondo in cui le scelte dettate dall’orgoglio e dalla dignità non fossero cantonate in nome dell’interesse.

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
Krya
Inviato: 18/10/2006 20:46  Aggiornato: 18/10/2006 20:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Santa, ci conosciamo da un poco mi sembra, il fatto che tu ti risenta mi fà molto dispiacere, soprattutto perchè non ti considero un puro per finta, ma solo un puro, uno che legge attentamente ogni cosa, converrai con me che le offese e i lazzi siano stati indirizzati finora, solo a chi crede in alcune cose, dalle mie parte esiste anche una cosa che si chiama legittima difesa, sia pure verbale, dopo un pò uno si scoccia di essere chiamato mafioso-decelebrato-colluso-affiliato-procacciatore di affari-agente immobiliare-tirabombe su innocenti-venditore di armi.

Ti assicuro che non era rivolta a te, se comunque ti ritieni offeso, domani alle 06:00 dietro il Convento delle Carmelitane con l'Infrandito, sono pronto a darti ogni soddisfazione.

Con affetto

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
Santaruina
Inviato: 18/10/2006 21:29  Aggiornato: 18/10/2006 21:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Ciao Riccardo

nessuna offesa, vada per l'incontro pacificatore presso le carmelitane infraditate.
Adesso controlo dov'è il loro convento.

A presto

Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
chopperman
Inviato: 18/10/2006 22:21  Aggiornato: 18/10/2006 22:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
<< Dire che chi appartiene a XXX è colluso con il gruppo "Crani e ossa con mandibola" equivale a dire che tutti i siciliani sono mafiosi e tutti i napoletani camorristi,>>


Questo è puro qualunquismo da politichese radicato nelle viscere, poichè io sono siciliano allora devo essere mafioso questo è vero se e solo se non essendo mafioso posso essere o sono omertoso altrimenti no.la tua è demagogia "pura".

continuo a leggere il tuo post.....
Citazione:

<<il paradosso è evidente se guardiamo i livelli di partecipazione critica ed emotiva di qualche anno fa, chi come me è sui 50 sa di cosa parlo,....>>


infatti la repressione violenta delle idee diverse dal governo di turno, non c'è bisogno di andare lontani c'è Genova ad un tiro di schioppo. Il '68 ricordiamolo per la musica ne conviene signore?

Citazione:

<< non fatemi arrabbiare dicendo che mi prendevano in giro anche allora, poichè pur se fosse vero, è in quel modo che la mia coscienza civile si è formata e mi permette di dialogare con tutti oggi, senza nessuna preclusione, mentre ho letto molti “puri” che fanno di intolleranza bandiera, di delusioni ferite da mostrare e titoli da vantare.>>


Promesso non ti faccio arrabbiare; perchè già nelle tue parole c'è un 'ammisione,questo mi conforta com'era quella frase? la consapevolezza.......
Dialoghi?si,perchè scriviamo ma se fossimo faccia a faccia i toni quali sarebbero? non potremmo mai saperlo.
Per me l'intolleranza è un vizio di forma di alcuni.


Citazione:

<< Ringrazio chi ha il coraggio di collocarsi, qui mica è sempre facile, perché sia che sia di destra sia che sia di sinistra mantiene ancora una sua parvenza di identità consapevoli che da soli si cambia solo l'olio alla macchina, lo so sono poerelli direbbero alcuni, però con questi poerelli alcune cosine basilari di civile convivenza sono ancora salvaguardate, spero che non pensiate veramente che le posizioni siano così supine ed accettate, vi assicuro che gli scontri sono velenosi e dolorosi in molte appartenenze al limite del pronto soccorso. >>


Io invece più che ringraziarli gli direi Svegliatevi! Pensate! Riflettete! Dialogate Veramente! Informatevi!
Forse tu hai il rimorso che tutto ciò che hai fatto è stato cambiare l'olio della macchina e mentre lo facevi ti bucavano il pistone,mi chiedo: a cosa è servito il "tuo schierarti"?
Sicuramente gli scontri saranno duri ma chi non la pensa come "alcuni" viene emarginato. solo per dirti che non hai difronte un quaqquaraqà; io sono l'unico elemento geneticamente modificato, perchè nella mia famiglia sono 70anni che si vive tra partiti e sindacati.
Io, personalmente non odio nessuno e penso di non averlo mai fatto al massimo posso provare un po' sconforto e tristezza nel vedere che c'è gente che si ostina a perseguire una linea fallita da secoli.

e la perla del mercoledì sera:

Citazione:

<< dopo un pò uno si scoccia di essere chiamato mafioso-decelebrato-colluso-affiliato-procacciatore di affari-agente immobiliare-tirabombe su innocenti-venditore di armi. >>


il concetto è semplice ed intuitivo, ma sembra tutto il contrario.
Ci provo per l'ultima volta poi basta.
visto che parli di Siciliani, allora un affiliato e colui che pur non facendo parte della cosca effettivamente ne è complice a tutti gli effetti. Ovvero se io ordino di uccidere il medico ed io sono il capo, il mio boia lo eseguirà per me, però prima bisogna conoscere tutti i movimenti del medico che io voglio togliere di mezzo. Bisogna che qualcuno lo segua nella zona in cui abita.Altrimenti? Un affiliato ed è qui che interviene il nostro personaggio può darci qualche informazione in merito, senza che sappia ovviamente il perchè, c'è la dà e basta. Alla fine io il mio scopo lo raggiunto e l'affiliato probabilmente capirà ma farà finta di non capire e terrà la bocca chiusa.
Quindi se io vado a votare il mio partito ne giustifico la politica e la mia tessera gli dà il diritto per parlare a nome di molti. Poi all'interno ci saranno le varie teste che non saranno d'accordo,ovvio,però lui il rappresentante continuerà nella sua startegia politica redatta all'interno della segreteria.
A questa sinistra l'elettorato gli aveva chiesto di andare via dalle zone di guerra? si
sono andati via dalle zone di guerra come popolo invasore? no anzi sono andati in Libano
Hanno violato la costituzione per la seconda volta come seconda legislatura? SI

Ai posteri l'ardua sentenza.

Baciamo le mani Don Riccardo.

Krya
Inviato: 18/10/2006 23:14  Aggiornato: 18/10/2006 23:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Aggredire, non capire, accusare di demagogia, senza sapere la storia di ognuno, quello che uno ha fatto od ha omesso, semplicemente chi è, non pone basi per discutere, il 68 l'ho preso di striscio, magari tu ricordati la musica io le botte.

Citazione:
Io sono l'unico elemento geneticamente modificato, perchè nella mia famiglia sono 70anni che si vive tra partiti e sindacati.


Non è colpa mia e non posso farmi carico dei tuoi problemi personali, mi spiace.

Con affetto
Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
chopperman
Inviato: 19/10/2006 9:08  Aggiornato: 19/10/2006 9:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Riccardo io no ti ho aggredito assolutamente nelle mie parole forse c'è un po' di sarcasmo,null'altro,hai travisato.
Ho capito benissimo il tuo ragionamento,e ti ho spegato ampiamente perchè non lo condivido.
TI accuso di demagogia perchè è ovvio "i siciliani sono mafiosi" non mi pare un affermazione ricca di significato. Nell'esempio da te citato c'erano lacune.
Chi sei riccardo? dimmelo pire un PM ne discutiamo lì se vuoi, ed io ti dico chi sono.
Le basi per una discussione ci sono tutte, vogliamo parlarne.
Vuoi discutere del '68 qui mi sembra un po' fuori luogo facciamolo da un altra parte, a volte nel nostro cervello i brutti ticordi vengono messi nel dimenticatoio per far affiorare solo quelli belli, infatti parlavo di musica del '68 perchè c'era anche quella non solo le legnate.
Assolutamente lungi da me l'dea di fartti carico dei miei problemi personali, grazie Riccardo penso di farcela.

Senza rancore, Chopperman

Krya
Inviato: 19/10/2006 9:50  Aggiornato: 19/10/2006 9:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
TI accuso di demagogia perchè è ovvio "i siciliani sono mafiosi" non mi pare un affermazione ricca di significato


Non capisco se scherzi o scrivi seriamente, dove avrei mai detto che tutti i siciliani sono mafiosi?
se invece lo pensi tu da siciliano quell' "ovvio" se non spiegato diventa inquietante.

Comunque, se ti prendi la briga di cercare i miei post, capirari che il dialogo è la cosa più importante del mio essere su LC, aspro dolce cattivo amaro, non importa, mi irrigidismo molto quando sento contrappormi verità assolute, o semplicemente solo delle negazioni di fatto di evidenze, non basta, a mio parere, proclamarsi contro perchè è incredibilmente facile farlo, è molto facile criticare sempre e dire agli altri informatevi, è pure legittimo farlo, ma solo dopo la certa consapevolezza di aver capito quello che gli altri volevano dire, troppe volte divari solo lessicali hanno generato disastri di rapporto.

Circa i tuoi problemi personali, spero veramente che tu ce la faccia, ma da come lo hai scritto traspariva, una ripulsa che sapeva di non accettazione, per questo mi sono permesso.

Ciao.

Riccardo.

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
Ramingo
Inviato: 19/10/2006 10:44  Aggiornato: 19/10/2006 10:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/10/2005
Da: Puglia
Inviati: 657
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Signori,
A parte pacifici regolamenti di conti,rispettando le storie personali di ognuno,fatto salvo il credo politico/storico/religioso...e le riserve di sale per lo schioppo( )
Quì conveniamo,con sfumature varie,su un dato incontrovertibile:
CI STANNO IMBROGLIANDO!
Da secoli,decenni o anni,ora poco importa.
Abbiamo prove,indizi;ricercatori,topi da biblioteca,attivisti di tutti i fronti.
Facendo cura a non farci mettere una sella...
Fatta salva l'individualità,sempre preferibile alla massa...bisogna raggiungerla stà massa!!!
O meglio,la moltitudine di individui che DEVE sapere.
La domanda dalle "cento pistole" è:
QUALCUNO HA IDEA DI COME FARE!!!???
Perchè il rischio è che saremo una rispettabile minoranza che SA',in un mondo che ignora.
Qualcuno s'è letto gli ultimi articoli di Blondet sul LEAP!?
Il 2020 non è lontano.
Qualcuno stà già cambiando le carte in tavola...
Quello che abbiamo da dire rischia di essere superato dagli eventi.Possiamo aggiornare ma risulteremmo i "soliti gomblottisti" all'inseguimento di una chimera.
Schivare "quelli" che vogliono cavalcare l'onda si stà dimostrando più complesso di affrontare i debunker e i disinformatori di professione.
E tutto questo,in un modo o nell'altro, ci stà castrando.("ci" inteso come "quelli che sanno",non come Luogocomune in particolare).
...e la castrazione,di solito,viene prima della sella...
Come c'è scritto nel mio avatar:
"L'inverno stà arrivando"

La storia insegna che quando si diventa indifferenti e si perde la volontà di combattere, qualcuno che ha la volontà di combattere prenderà il sopravvento. Colonel Arthur "Bull" Simons
bigdaddy
Inviato: 19/10/2006 11:13  Aggiornato: 19/10/2006 11:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2006
Da: roma
Inviati: 293
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Concordo pienamente Ramingo, è da qualche giorno che sto cercando, proprio per dare forza sinergica al fatto, di far notare come negli stati uniti sia nato un MOVIMENTO SPONTANEO APARTITICO che lo scosrso 5 ottobre ha dato vita ad una delle più grandi manifestazioni trasversali, coinvolgendo migliaia di persone che in alcuni casi nemmeno troppo sporadici si sono anche presi delle sonore manganellate, e del quale naturalmente quì in italia non si è fatta menzione in ALCUN media.

Penso sia ora di organizzare qualcosa in tal senso anche da noi, chi vuole vedere un po di foto di quel magico 5 ottobre (alla fine anche i lobotomizzati statunitensi si stanno rompendo i coglioni !!) ecco il link

www.worldcantwait.org


Votarsi alla materia Frantuma le anime

Trovarsi nello spirito Unisce gli uomini

Vedere sé nell'altro Edifica mondi
Paxtibi
Inviato: 19/10/2006 11:56  Aggiornato: 19/10/2006 11:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Luogocomune e i partiti politici
mi irrigidismo molto quando sento contrappormi verità assolute

Tipo "lo stato siamo noi" e la favoletta dei "padri fondatori"? Io quando le leggo non mi irrigidisco, anzi: m'ammoscio.

o semplicemente solo delle negazioni di fatto di evidenze

Tipo il negare che tutti gli organi di partito siano a qualche titolo complici di ciò che succede? Non è forse vero che non c'è un partito che non ci consideri dei pericolosi paranoici?

proclamarsi contro perchè è incredibilmente facile farlo

Ma è ancora più facile far parte del branco, di un qualsiasi branco.

è molto facile criticare sempre e dire agli altri informatevi

Informarsi è in effetti un po' più difficile, soprattutto se non lo si vuole fare.

Comunque, Riccardo, non capisco qual è il tuo problema: non sei capace di accettare il fatto che qualcuno non la pensi come te e che consideri i partiti parte integrante e fondamentale del "problema"? Mi dispiace, ma queste sono le conclusioni a cui sono giunto io, e non si tratta certo di un pregiudizio ma di constatazioni maturate a seguito di migliaia di pagine lette ed alle mie esperienze personali. Questo non significa che io consideri te, Riccardo, alla stregua di un mafioso: semmai penso tu sia un ingenuo sognatore, che purtroppo spende le sue energie migliori per una causa sbagliata, tutto qui.

Ramingo
Inviato: 19/10/2006 12:50  Aggiornato: 19/10/2006 12:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/10/2005
Da: Puglia
Inviati: 657
 Re: Luogocomune e i partiti politici
I partiti sono il problema,d'accordo.I vertici del partito sono però gli unici(assieme ai leccaculo e ai carrieristi e agli ottusi...) che si possono identificare con esso,e quindi con il problema.
Alla base c'è gente con forma mentis o educazione,che considera i partiti il "naturale" sbocco delle sue idee politiche.Il braccio con cui agire.
Io funzionavo così.Sono rimasto fascista dentro,ma non ho più referenti politici.E ti assicuro che è stata una scelta ponderata,difficile e sofferta.
Se un individuo è disposto a credere,o per lo meno ad indagare,sui fatti dell'11/9 e seguenti,tanto ingenuo non è.
Vogliamo tagliarlo fuori perchè tesserato!?
Il problema è che la maggior parte della gente,per quanto schifata,vota,si affida ad un partito...
Non possiamo dire:
"la verità vi tocca solo se abbandonate prima i partiti"
Forse ci si arriverà dopo la verità...
E che si diventi una utopistica civiltà anarchista(detto senza sarcasmo e con rispetto,giuro.)non è neanche detto.
Vogliamo diffondere l'informazione necessaria!?
A meno che non ci sia qualche filantropo disinteressato e miliardario,non si giungerà a tutti senza che qualche Pincopallo non "porti i carboni alla sua pignata".
Bisogna isolare i vertici e dialogare con gli individui.Se domani un amico parroco mi darà un locale attiguo alla chiesa,per una visione di IG...che devo dirgli,se può togliere un attimino la croce per rendere la cosa più neutra!?
Non voglio rimangiarmi la mia ammissione di errore,ma non sò propio come muovermi.

N.B.
I duri e puri serviranno anche per tenere la rotta(il più possibile).

La storia insegna che quando si diventa indifferenti e si perde la volontà di combattere, qualcuno che ha la volontà di combattere prenderà il sopravvento. Colonel Arthur "Bull" Simons
SWE
Inviato: 19/10/2006 14:07  Aggiornato: 19/10/2006 14:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 744
 Re: Luogocomune e i partiti politici
****
Paxtibi
Citazione:
penso tu sia un ingenuo sognatore, che purtroppo spende le sue energie migliori per una causa sbagliata


Concetto del tutto reversibile perché è esattamente quello che ciascuno di noi pensa di chi non la pensa come noi…

em.

Paxtibi
Inviato: 19/10/2006 14:50  Aggiornato: 19/10/2006 14:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Concetto del tutto reversibile perché è esattamente quello che ciascuno di noi pensa di chi non la pensa come noi…

Infatti: una ragione in più per mantenere le distanze.

Pausania
Inviato: 19/10/2006 15:13  Aggiornato: 19/10/2006 15:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Luogocomune e i partiti politici
gafirm Citazione:
"...il baffetto con lo yatch e' arrivato lassu' grazie ai soldi delle tessere dei giovani implumi di SG" (a puro titolo informativo caro Pusania l'associazione a Sg è libera, quindi volendo anche gratuita)


Vedi Gafirm, io non discuto la buona volontá dei singoli, né i desideri di fare del bene.

Ma io mi chiedo sempre dove erano i partiti, dov'erano i giornalisti negli ultimi cinque anni. Dov'erano mentre altri, umili, semplici cittadini si davano da fare?

Gli iscritti di Sg non portano le colpe di baffetto, come è ovvio, ma mi sconcerta ogni giorno di piú il fatto che gli iscritti al primo partito della sinistra e ad uno dei primi d'Italia, erede del piú grande partito comunista d'Europa, non si incazzino come iene con i loro referenti politici in parlamento (con la logica coneguenza di stracciare la tessera) ma invece pensino a unire le forze con chi per anni ha chiesto - voces clamantium in deserto - veritá proprio a quei politici e a quei giornalisti che nel frattempo dissertavano di amenitá varie, proiettando un film e mettendosi cosí la coscienza a posto.

Puoi darmi pure dell'ignorante quanto vuoi, sei solo un nickname e gli insulti che lanci mi lasciano sereno come una rosa a primavera.

Vorrei solo farti notare che la tua lavagna con le colonne "ignoranti" e "sapienti" corrisponde esattamente a quella di chi ti da ragione e chi no.

E questo dovrebbe far riflettere molto sulla profonditá del tuo assunto.

SWE
Inviato: 19/10/2006 15:40  Aggiornato: 19/10/2006 15:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 744
 Re: Luogocomune e i partiti politici
****
Paxtibi
Citazione:
Infatti: una ragione in più per mantenere le distanze.

Giusto.
È sempre buona cosa mantenere le distanze soprattutto quando gli spazi diventano troppo affollati, vero ?
Anche se Luogocomune – visto il nome – era nato con l'intenzione di ridurle queste distanze...
O sbaglio?
Del resto, come si dice ? di buone intenzioni ecc...ecc..

em.

Ramingo
Inviato: 19/10/2006 17:12  Aggiornato: 19/10/2006 17:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/10/2005
Da: Puglia
Inviati: 657
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Non pretendo una risposta immediata,ma ripropongo la domanda...
Come fare??????????
Sempre che la domanda non debba prima essere:
Lo si vuol fare?????????

La storia insegna che quando si diventa indifferenti e si perde la volontà di combattere, qualcuno che ha la volontà di combattere prenderà il sopravvento. Colonel Arthur "Bull" Simons
chopperman
Inviato: 19/10/2006 17:38  Aggiornato: 19/10/2006 17:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Ciao Riccardo,
vedo che la discussione è andata avanti,si fà per dire.....
nel tuo esempio del partito,affianchi nel
grottesco, l'essere seguace ad essere mafioso nel senso che se tutti quelli che votano a sinistra per esempio sono d'accordo con la missione in Libano, quindi tutti i siciliani sono mafiosi è una proporzione che hai fatto tu,non io. Poi l'ovvio diventa inquietante, dato che io definisco tutti coloro che hanno votato a destra prima e sinistra poi, consapevoli delle scelte del loro partito. Allora mi chiedo dove sono le bandiere della pace ADESSO!!!! dove sono i liberali ADESSO!!!! sono nelle loro rispettive case perchè pensano che il loro piccolo potere di elettori l'hanno fatto e adesso possiamo guardare la tv.
Ma questo non è un film dei F.lli Cohen; è la realtà, l'essenza del saper capire,del fare autocritica insieme agli altri con le proprie responsabilità.
Indefinitiva ci accorgiamo giorno dopo giorno che le promesse non sono mantenute e tutti coloro che partecipano attivamente o passivamente alla politica italiana,devono essere consapevoli che riflessivamente le scelte cadranno anche su di loro.
Cerca di essere un pochino elastico,Ric,dai.....

Citazione:
mi irrigidismo molto quando sento contrappormi verità assolute,


Poi nessuno qua contrappone verso di te verità assolute,sono dati di fatto,che è ben diverso!
Citazione:
o semplicemente solo delle negazioni di fatto di evidenze, non basta, a mio parere, proclamarsi contro perchè è incredibilmente facile farlo, è molto facile criticare sempre e dire agli altri informatevi, è pure legittimo farlo, ma solo dopo la certa consapevolezza di aver capito quello che gli altri volevano dire



Io no sono contro di te, e lì sbagli di grosso,perchè magari il partito istiga l'odio, io voglio solo farti ragionare ma lungi da me l'idea,di contrappormi in maniera violenta(verbalmente parlando) verso di te.
Io sò cosa vuoi dire e credimi che ti capisco più di quanto immagini, ma è ora di stare lontani dal partito riccardo è ora che ti svegli perchè sei vittima,ed io lo sò,e non carnefice.
La dottrina che insegnano e una delle più antiche. Il potere fa gola a tutti quelli che vedono nella politica il controllo e dietro alle parole si nascondono ideali tutto fuor che sani.

felice
Inviato: 19/10/2006 18:19  Aggiornato: 19/10/2006 18:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2006
Da: Parma
Inviati: 759
 Re: Luogocomune e i partiti politici
x bigdaddy
allora con te saremo già in tre sotto il quirinale? Io, tu e il Coordinatore

Solo col governo di sinistra possono passare SORDIDE e SILENTI le riforme di destra. Il SOLE é storto! Sento di navigare su una nave tarmata. Le tarme sono tante che la nave sulla quale viaggio é destinata a risolversi consumata nel fuoco delle GUERRE.
Krya
Inviato: 20/10/2006 11:45  Aggiornato: 20/10/2006 11:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Figurati se io sono contro te o Pax o qualunque altro, continuo a ripetere che forse non hai capito bene quello che ho scritto, ma questo credo stia diventando un problema più mio che degli altri ultimamente, sai l'età gioca brutti scherzi.

Aggiungo solo che non è con 4 minuti di voto che si risolve il problema, ma è con l'impegno giornaliero, altrimenti è una delega nella delega.

Ultimamente oltretutto non posso neanche defilarmi, perchè cercare di rimediare a dannose lacune dei "politici" incompetenti in certi campi, come nel mio, è comunque fare politica, se qualcuno mi storna 300.000 euro per fare una massicciata sul mare llevandoli da un reparto emodialisi (cito a caso) qualcuno deve pur intervenire, altrimenti con la sola critica, diciamo a chi ha bisogno di quel servizio che è meno importante della massicciata, io almeno, cerco adoperarmi per tutelarlo, se ci riesco è fare politica che tu lo voglia o meno, slegato avrei dovuto solo prendere atto e attenermi alla pura critica senza alcun peso per intervenire, non venite fuori con l'uovo o la gallina, chi ha bisogno frega sega della tua critica al sistema, vuole, con somma ragione, risolvere il suo problema e se fosse uno di voi sarebbe qui ad aprire un forum per condividere l'incazzatura e risolvere il suo problema cercando solidarietà associativa, e se un partito gli risolve il problema smette di criticare immediatamente.

Forse vi sfugge una cosa, possiamo essere d'accordo che il mondo fà schifo, i partiti pure etc etc, ma il mondo và avanti uguale, tu critica pure è tuo pieno diritto, io uso quello che ho, anche le mie appartenenze per fare, quanto posso ovviamente, faccio poco indubbio, ma per qualcuno sicuramente di più di una mera denuncia.

Quando parlavo di criticare davo per scontato il livello di partecipazione e di conoscenza della cosa criticata, informarsi và benissimo anzi è obbligatorio, ma poi vieni a lavorare con me e tocca con mano quanto costa decidere quello invece dell'altro, critichiamo pure la ricerca, il dipendente, la scelta del senso unico, ma cerchiamo di conoscere cosa c'è dietro a quel senso unico o a quella ricerca fatta male, o pensiamo che le cose nascano da sole, da sole si sviluppino nel bene o nel male e da sole si risolvano?.

Soluzione estrema, mettiamoci tutti solo a criticare informatissimi, contemporaneamente tutti dovranno smettere di fare perchè il fare significa perpetuare il danno,
il dializzato, come chiunque abbia bisogno di terapia, lo lasciamo morire (anche questo risolve), le strade le lasciamo disfare, l'acqua l'eroghiamo fino a quando ne rimane, San Marino ci invade e chi se ne frega tanto noi dopo critichiamo e così via, la politica è cosa sporca quindi vade retro, la aborro e non mi tange, peccato che non mi chiamo Diogene (autarkeia) anche se la frase un "Demone buono è venuto nella mia casa" detta da Seniade circa Diogene, fà riflettere mica poco.

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
Paxtibi
Inviato: 20/10/2006 13:05  Aggiornato: 20/10/2006 13:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Riccardo, ti sei così infervorato che ti è sfuggito un piccolo particolare: che tutti, al di là del postare in questo sito, facciamo qualcosa.

Per come la metti tu sembra che io me ne sto ai bordi di qualche piscina in Costa Azzurra a criticare con il Martini in mano...

Krya
Inviato: 20/10/2006 13:22  Aggiornato: 20/10/2006 17:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Per come la metti tu sembra che io me ne sto ai bordi di qualche piscina in Costa Azzurra a criticare con il Martini in mano


Beh mica sarebbe poi male, comunque non sono infervorato più di tanto, cerco solo di rendere uno stato d'animo, e sai come succede, quando ci provi l'animus sopravviene al verbat.

Resta il fatto che spesso si parla per sentito dire o per partito preso, poi quando uno si cala nelle realtà cambia atteggiamento, almeno a me così succede ed è successo, e vedo la cosa positiva, ho criticato molte volte a sproposito e mi sono trovato a dover chiedere scusa molte più volte.

Pax circa il mio irrigidimento, facciamo lavorare i mod dai, che dirti almeno non ho bisogno ancora di usare pilloline allegre tutte colorate, se ti si ammoscia la cosa si che è inquietante, non per me ovviamente, ma per i tuoi momenti assolutamente "anarchici" poi mi diventi compulsivo per sostituzione.

Sai che ti voglio bene Paxino vè!!!

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
felice
Inviato: 20/10/2006 15:46  Aggiornato: 20/10/2006 15:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2006
Da: Parma
Inviati: 759
 Re: Luogocomune e i partiti politici
x Paxtibi Inviato: 20/10/2006 13:05:24
Citazione:
Riccardo, ti sei così infervorato che ti è sfuggito un piccolo particolare: che tutti, al di là del postare in questo sito, facciamo qualcosa.

C'era la casa che andava a fuoco e il padrone fotografava la casa in fiamme perché diceva che lui l'aveva costruita e non poteva pure spegnerla.
Citazione:
Per come la metti tu sembra che io me ne sto ai bordi di qualche piscina in Costa Azzurra a criticare con il Martini in mano...


Per me quelli che vogliono postare e trasmettere il filmato fanno la loro parte e quelli che vogliono fare pasqua sotto il quirinale fanno altro ma, chi posta e basta si che ne sta in ciabatte e posta di scandalo e guerra ma, in ciabatte e con la coca cola e mangia da MecDonald.
fe

Solo col governo di sinistra possono passare SORDIDE e SILENTI le riforme di destra. Il SOLE é storto! Sento di navigare su una nave tarmata. Le tarme sono tante che la nave sulla quale viaggio é destinata a risolversi consumata nel fuoco delle GUERRE.
Paxtibi
Inviato: 20/10/2006 16:28  Aggiornato: 20/10/2006 16:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Luogocomune e i partiti politici
chi posta e basta si che ne sta in ciabatte e posta di scandalo e guerra ma, in ciabatte e con la coca cola e mangia da MecDonald.

E un bel rutto libero non ce lo vogliamo mettere?...

Che carini, sempre così convinti di essere nel giusto e di fare la cosa giusta, ma che bravi!

I'm very impressed.

chopperman
Inviato: 20/10/2006 21:24  Aggiornato: 20/10/2006 21:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Citazione:
Aggiungo solo che non è con 4 minuti di voto che si risolve il problema, ma è con l'impegno giornaliero, altrimenti è una delega nella delega


io quei 4 min non li spreco,anzi li utilizzo nel miglior modo possibile.

Citazione:
Forse vi sfugge una cosa, possiamo essere d'accordo che il mondo fà schifo, i partiti pure etc etc, ma il mondo và avanti uguale, tu critica pure è tuo pieno diritto, io uso quello che ho, anche le mie appartenenze per fare, quanto posso ovviamente, faccio poco indubbio, ma per qualcuno sicuramente di più di una mera denuncia.


Si infatti io critico e basta hai ragione, mi faccio di LSD dalla mattina alla sera e leggo i tuoi post per viaggiare in un mondo parallelo,su dai cerchiamo di essere seri.....
Io vado a sputtanarli i sindacati davanti ai loro stessi lavoratori e mi sono beccato anche degli insulti (per non aggiungere altro) a dire quella che tu definisci "verità assoluta" per far svegliare quelli che: non passano notti a leggere ed informarsi, vuoi prechè non ne hanno ne la voglia ne la possibilità o altro... per farlo ma qualcuno di onesto dovrà pur mettersi tutti contro e dire che le cose non sono come sembrano, non credi? perchè ad un opreaio che fa 14 ore al giorno chi glielo spiega quando torna a casa che gli hanno rapinato la giornata di lavoro? chi gli spiega questo e tante altre cose i media nazionali?

Citazione:
ma cerchiamo di conoscere cosa c'è dietro a quel senso unico....


a senso unico io vedo solo una banda di mascalzoni che ci rapinano e truffano giorno dopo giorno e non vedo l'ora che arrivi quel santo giorno per mandarli dove dico io, magari tu ti preoccupi dei 300000 € c'è invece chi si preoccupa di pagare le tasse ancor prima di aver iniziato a lavorare,i controsensi della vita.......
Invece voi cosa fate parlate con parole così difficili che le persone nella maggior parte dei casi non vi capisce e si fidano di voi "politici" che puntualmente tradite in maniera inequivocabile.
Perchè anche fra di voi non c'è concordanza nelle scelte,siete fuori da ogni logica di bene comune, non esiste nel vostro vocabolario. La preoccupazione della politica rimane e rimarrà sempre quella di mettere un pezza qua ed una là.(punto)
Niente di più.

Citazione:
Resta il fatto che spesso si parla per sentito dire o per partito preso, poi quando uno si cala nelle realtà cambia atteggiamento, almeno a me così succede ed è successo, e vedo la cosa positiva, ho criticato molte volte a sproposito e mi sono trovato a dover chiedere scusa molte più volte.


In altre parole devi dire che sei sceso a compromessi,tutto qua non c'è da girarci molto attorno,ognuno ha il suo stomaco.

PS: come mai non scrivi più con affetto?

Krya
Inviato: 20/10/2006 22:19  Aggiornato: 20/10/2006 22:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Hai perfettamente ragione, hai capito tutto, sai che faccio meglio di me a quanto sembra, credo sia opportuno smettere di dialogare, siamo scesi su un piano personale, annoiamo solo chi legge, scrivendo solo frasi fatte e "luoghi comuni".

Per tua informazione io non sono un "politico" ma non importa, le mani me le sporco ugualmente, qualcuno deve pur farlo, fosse solo per far capire la differenza tra le sporche e le pulite.

Con affetto.


Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
chopperman
Inviato: 20/10/2006 22:41  Aggiornato: 20/10/2006 22:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/9/2005
Da: PLONKER CITY
Inviati: 269
 Re: Luogocomune e i partiti politici
Riccardo mi dispiace che tu la pensi in questo modo, anche se non è così,io ho parlato di compromessi non di sporcarsi le mani,questo l'hai detto tu (forse un ammissione????).
Smettere di dialogare non serve,ne a me ne a te; però se tu preferisci così,ne prendo atto e lo accetto.
Il politico infatti era messo tra virgolette ed il significato era - impegnato nella politica del partito - nulla più.
Evidentemente non abbiamo più nulla da dirci, volevo solo dirti una cosa, penso che l'unica cosa che mi potrebbe piacere di te e la passione che ci metti ma questo non ha nulla a che vedere con la discussione.
Non annoiamo prorpio nessuno Riccardo anzi siamo al secondo posto come share dopo "debunk this" che è la discussione più seguita su luogocomune.

Buena suerte amigo.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA