Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


dagli Usa : Cynthia Mckinney avvia la procedura di impeachment per George W. Bush
Inviato da Ashoka il 9/12/2006 15:04:56 (5454 letture)

di Marco Bollettino

Se c’è qualcuno che al Congresso degli Stati Uniti non ha mai creduto che l’attacco dell’11 Settembre sia stata “una completa sorpresa” per l’Amministrazione Bush e che anzi da sempre ha sostenuto che il governo americano fosse come minimo a conoscenza dell’attacco imminente ed abbia lasciato fare, quel qualcuno è sicuramente Cynthia Mckinney.

Eletta come rappresentante della Georgia per il Partito Democratico, si è dimostrata molto critica nei confronti della versione ufficiale del governo..



ed in questi anni...

... non ha mai mancato di presenziare a conferenze in cui si contestava la versione ufficiale, si criticava l’operato della 9/11 Commission, e si proponevano le cosiddette “teorie della cospirazione”.

La Mckinney non farà parte del Congresso, a maggioranza democratica, che si insedierà a Gennaio in quanto è stata sconfitta da Hank Johnson nelle elezioni primarie del partito, forse anche con lo zampino delle macchine per il voto elettronico Diebold.

Prima di andarsene, però, ha voluto presentare un ultimo atto, come canto del cigno, per forzare la nuova maggioranza democratica a prendersi le sue responsabilità ed affrontare la questione Bush.

Ha infatti presentato al Congresso un atto formale per avviare la procedura di impeachment nei confronti del presidente George W. Bush, del suo vice Cheney, e del Segretario di Stato Condoleeza Rice.

Non le è stato consentito leggere alla Camera dei Rappresentanti discorso che aveva preparato e che sarà liberamente consultabile presso gli archivi del Congresso a partire dalla prossima settimana.

Eccone la traduzione in italiano.

***

Signor Presidente,
Sono oggi di fronte a questa assemblea come americana fiera e come servitrice del popolo Americano, che ha giurato di difendere la Costituzione degli Stati Uniti.

Durante il mio mandato, ho sempre cercato di dire la verità. E' questo mio dovere che mi porta qui oggi.

Abbiamo un presidente che ha mal governato ed un Congresso che si è rifiutato di accertarne la responsabilità. E' una situazione grave e penso che la posta in gioco, per il paese, sia alta.

Nessun Americano è al di sopra della legge, e se permettiamo al Presidente di violare, nel modo più diretto e fondamentale, la fiducia del popolo e continuare a governare, senza un processo per accertarne le responsabilità, che cosa ci dice questo sul nostro dovere verso la verità? E verso la Costituzione? E verso la Democrazia?

La fiducia del popolo Americano è stata tradita. E deve essere intrapreso un cammino per riparare questo danno. Questo processo deve iniziare con onestà e responsabilità.
Sino alla nostra invasione dell'Iraq, il popolo Americano ha supportato le azioni di questa Amministrazione perché credeva nel nostro Presidente. Pensavano che stesse agendo in buona fede. Credevano che le leggi ed i valori Americani sarebbero stati rispettati. [Credevano] Che nella gravità della situazione, due valori rimanessero saldi: la fiducia e la verità.

Dai funghi atomici, alla yellow cake (l'ossido giallo di uranio) africana sino ai tubi di alluminio, al popolo Americano ed a questo Congresso non sono stati presentati i fatti, ma piuttosto tutta una serie di bugie, per giustificare l'invasione dell'Iraq.

Il Presidente Bush, insieme al Vice-Presidente Cheney ed alla Rice, allora Consigliere per la Sicurezza Nazionale, hanno presentato al Congresso ed al popolo Americano un quadro che rappresentava l'Iraq come una minaccia immediata, culminando con l'affermazione del Presidente Bush per cui l'Iraq era solo a sei mesi dallo sviluppo della bomba atomica. Avendo acquistato consenso utilizzando delle false paure, il Presidente ha quindi condotto il paese alla guerra.

Questo ha gravi conseguenze per la salute della nostra democrazia, per la nostra reputazione con i nostri alleati e, soprattutto, per le vite dei nostri uomini e delle nostre donne nell'esercito e delle loro famiglie – a cui sono stati chiesti sacrifici, tra cui il sacrificio ultimo, la vita – per la nostra sicurezza.

Così come ci aspettiamo che i nostri leader siano sinceri, ci aspettiamo anche che rispettino la legge e le nostre corti ed i giudici. Anche in questo caso, il Presidente ha tradito il popolo Americano.

Quando il Presidente Bush ha firmato l'ordine esecutivo che autorizzava lo spionaggio illegale dei cittadini Americani, ha aggirato le corti, la legge, ed ha violato la separazione dei poteri fornita dalla Costituzione. Una volta che il programma è stato rivelato, ha quindi tentato di nasconderne l'obiettivo al popolo Americano rilasciando dichiarazioni contraddittorie e false.

Il Presidente George W. Bush ha fallito nel suo compito di preservare, proteggere e difendere la Costituzione degli Stati Uniti, ha fallito nel suo compito di assicurarsi che i principali membri dell'amministrazione facessero lo stesso, ed ha tradito la fiducia del popolo Americano.

A malincuore e con profondo spirito patriottico, esercito il mio dovere e la mia responsabilità di mostrare la verità di ciò che abbiamo di fronte. Evitare questa responsabilità sarebbe più facile. Ma non sono una che ama percorrere la strada facile. Credo in questo paese e nel potere della nostra democrazia. Ho la volontà ferrea di chi vuole impedire che questo paese sprofondi nella vergogna, perché sono in gioco le fondamenta stesse della democrazia.

Alcuni chiameranno quest'azione una vendetta di parte, altri diranno che è solo un provvedimento di nessuna importanza e di distrazione per i piani del nuovo Congresso. Ma non è solo una questione di giochi politici.
Non voglio mettere nessun partito politico davanti ai miei principi.

Questo, invece, è solo l'inizio di una lunga strada per riguadagnare quei grandi livelli di verità e di democrazia sui quali il nostro grande paese è stato fondato.
Signor presidente,

Secondo le norme dettate dalla Costituzione degli Stati Uniti, il Presidente Bush, insieme al suo vice Cheney ed al Segretario di Stato Rice, dovrebbero essere soggetti al processo di impeachment, ed ho quindi inoltrato la mozione 1106 alla Camera dei Rappresentanti.

Per voi compagni Americani, ora che io lascerò il Congresso, tocca a voi responsabilizzare i vostri rappresentanti, e mostrare a chi difende con coraggio la giustizia, che non è da solo.

Grazie


Cynthia Mckinney

***

Il Partito Democratico, forte della maggioranza in entrambe le camere, porterà avanti la procedura di impeachment? Ecco che cosa dichiarò, in un’intervista alla CBS dell’ottobre scorso, Nancy Pelosi, portavoce del Partito Democratico.



“L’impeachment è fuori discussione” disse allora... avrà cambiato idea?

Marco Bollettino (Ashoka)

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
orkid
Inviato: 9/12/2006 16:05  Aggiornato: 9/12/2006 16:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/2/2006
Da: La Beverly Hills italiana
Inviati: 786
 Re: Cynthia Mckinney avvia la procedura di impeachment pe...
Citazione:
“L’impeachment è fuori discussione” disse allora... avrà cambiato idea?


Non sarà come per il conflitto d'interessi di Berlusconi? Rispetto alla campagna elettorale il centrosinistra ha cambiato idea: non lo risolverà.



Autodidatta Bonsai


"Quando l'uomo comune capisce diventa saggio, quando il saggio capisce diventa un uomo comune."
Ramingo
Inviato: 9/12/2006 19:59  Aggiornato: 9/12/2006 19:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/10/2005
Da: Puglia
Inviati: 657
 Re: Cynthia Mckinney avvia la procedura di impeachment pe...
Non mi sembra il caso della Mckinney...
Lei ha patito l'ostracizzazione e la vendetta delle lobby sioniste
ad esempio http://www.talkinaboutinvolution.org/showControlDocument.php?id_documento=31

La storia insegna che quando si diventa indifferenti e si perde la volontà di combattere, qualcuno che ha la volontà di combattere prenderà il sopravvento. Colonel Arthur "Bull" Simons
Ashoka
Inviato: 10/12/2006 13:38  Aggiornato: 10/12/2006 13:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Cynthia Mckinney avvia la procedura di impeachment pe...
Ecco il documento (in inglese) presentato dalla McKinney per l'Impeachment

Ashoka

Bimbodeoro
Inviato: 10/12/2006 15:58  Aggiornato: 10/12/2006 15:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2006
Da: Amicoland
Inviati: 388
 Re: Cynthia Mckinney avvia la procedura di impeachment pe...
Sperare è lecito, ma non credo che i Democratici facciano questo passo.

"Non è il popolo che deve aver paura del proprio governo, ma è il governo che deve avere paura del proprio POPOLO."

"Sotto questa maschera non c'è solo carne, sotto questa maschera c'è un idea e le idee sono a prova di proiettile."
Ashoka
Inviato: 19/12/2006 20:46  Aggiornato: 19/12/2006 20:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: Cynthia Mckinney avvia la procedura di impeachment pe...
Ecco la proposta di Impeachment nell'archivio del Congresso (Thomas.loc.gov)

Ashoka


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA