Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Inviato da Ashoka il 9/3/2007 8:20:00 (13523 letture)

E' proprio vero, è un peccato che non esistano "prove" per dimostrare le demolizioni controllate, altrimenti la diatriba sull'11 settembre sarebbe finita già da un pezzo. Specialmente per il WTC7, che non era stato colpito da aerei, basterebbe una prova qualunque, per confermare in maniera inconfutabile quello che già sospettano tutti coloro che non hanno ancora perso l'abitudine di ragionare con il proprio cervello.

E invece nulla. Abbiamo solo la prova provata che la notizia del crollo imminente dell'edificio fu data dalla CNN con almeno mezz'ora di anticipo. Abbiamo la prova provata che la stessa BBC riprese quella notizia, trasformando addirittura la frase "sta per crollare" in "è crollato", venti minuti prima che ciò accadesse. Abbiamo uno spezzone TV con dei pompieri che si allontanano dall'edificio 7 dicendo "Dobbiamo venire via, stanno per buttare già tutto". Abbiamo il proprietario del WTC7 che in un'intervista si lascia scappare - o forse dichiara apposta - che l'edificio è stato "tirato giù", usando termini specifici dei demolitori di professione. E abbiamo infine la diretta di un'esplosione, a pochi isolati di distanza, con un pompiere che dice allarmato ai fratelli "venite indietro, il sette sta esplodendo".

Troppo poco, ci rendiamo conto, anche solo per suggerire che WTC7 sia stato demolito a comando. Specialmente di fronte al fatto che nessuno riesca a spiegare altrimenti come possa essere caduto. Ma il nostro Ashoka, testardo incorreggibile, ha voluto comunque raccogliere queste "non prove", per chi vuole continuare a sognare che un giorno gli uomini si decidano a guardare in faccia la realtà delle cose, costi quello che costi. M.M.

World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre - di Ashoka

La scorsa settimana abbiamo pubblicato un video della BBC in cui l'inviata a New York, Jane Standley, annunciava l'avvenuto crollo del Solomon Brothers Building, meglio conosciuto come World Trade Center 7, con una ventina di minuti di anticipo sul crollo effettivo, ...

... mentre il grattacielo di 47 piani faceva capolino, ancora ben integro, alle sue spalle.



Link diretto al video

Il video è stato autenticato dal sito Archive.org che l'aveva originariamento pubblicato, e non è il solo a mostrare come la stampa avesse ricevuto notizia del crollo imminente dell'edificio numero sette, con molto anticipo sull'effettivo collasso.

Ecco infatti il video della emittente gemella, BBC News 24 (le 21:54 ora di Londra equivalgono alle 16:54 di New York) e quello della CNN, dove Aaron Brown annunciava, con oltre mezz'ora di anticipo, che l'edificio numero sette stava per crollare o stava crollando (either collapsed or collapsing)



Quindi i media erano stati informati con anticipo della possibilità del crollo non di uno degli edifici del complesso del World Trade Center, magari uno dei più danneggiati come il Marriot Hotel...



...ma proprio del World Trade Center 7.

Com'è possibile? Prima e dopo l'11 Settembre nessun edificio con struttura in acciaio è mai crollato totalmente a causa di incendi e pare molto strano che il pomeriggio di quel giorno venisse previsto ed annunciato il crollo “spontaneo” dell'edificio mentre poi le cause dello stesso sono state definite “un mistero”, e lo stesso NIST, a distanza di quattro anni dall'inizio dell'indagine, non ha ancora terminato il suo rapporto investigativo, rinviandone più volte la data di pubblicazione.

O forse la spiegazione è un'altra?

Parlano i soccorritori

Intervista a Craig Bartmer

Craig Bartmer è un ex ufficiale di polizia di New York ed è stato tra i primi ad accorrere a Ground Zero per dare una mano. Ora soffre di una malattia respiratoria dovuta alle polveri tossiche che ha inalato sul luogo.

Craig era nei pressi del World Trade Center 7 quando, alle 5:20 circa, l'edificio è venuto giù.

Ecco la sua intervista, realizzata da Dylan Avery, della quale vi forniamo una trascrizione parziale.



“Stavo camminando attorno all'edificio – racconta Bartmer – ed ho visto un buco, ma non così grande da far crollare l'edificio. Sì c'erano sicuramente degli incendi nell'edificio, ma non ho sentito nessun rumore di cedimenti, nessun indizio che l'edificio stesse per crollare.

Poi, all'improvviso, la radio è esplosa e tutti hanno iniziato a gridare 'Via da lì! Via da li!' E' stato in quel momento... ho guardato in alto ed è stato qualcosa che non avrei mai immaginato di vedere in tutta la mia vita. L'edificio ha iniziato a piegarsi su se stesso... Qualcuno mi ha afferrato per la spalla ed ho iniziato a correre, con i detriti che colpivano il terreno dietro di me, e per tutto il tempo potevi sentire “boom, boom, boom, boom, boom.”. Penso di saper riconoscere un'esplosione quando la sento... Sì aveva dei danni ma non così gravi come dicono”


Indira Singh

Indira Singh, l'11 Settembre, era una volontaria EMT (Emergency Medical Technician), responsabile per l'organizzazione di centri di soccorso per i feriti. Ecco il suo racconto a Bonnie Faulkner, durante il programma radiofonico Guns and Butter



Singh: “Posso dire che per mezzogiorno o l'una ci hanno detto che dovevamo spostarci dal centro di soccorso alla Pace University un po' più lontano perché l'edificio 7 stava per venire giù o per essere buttato giù”

Faulkner: “Hanno proprio usato le parole “buttare giù?” e chi era a dirvelo?”

Singh: “I pompieri. Ed hanno proprio usato le parole dobbiamo buttarlo giù”


Kevin Padden

Kevin Padden, un ex dell'aviazione militare, specialista nelle operazioni di ricerca e salvataggio, si era recato a Ground Zero per sua iniziativa e rimase lì per quattro giorni a cercare dei sopravvissuti nelle macerie. Mentre si trovava nei pressi del centro operativo della Croce Rossa, gli fu comunicato che il World Trade Center 7 stava per essere buttato giù



McPadden: “Ci dissero che dovevamo stare al di là perché stavano pensando di tirar giù l'edificio, perché non erano sicuri che fosse stabile, così avevano stabilito un perimetro di sicurezza perché sapevano che stava per accadere qualcosa. Bene, ci hanno fatti spostare un po' più il là.. e dopo qualche minuto hanno iniziato a venire giù.. delle persone hanno iniziato a tornare indietro in strada. Ho visto un ingorgo di 5 bus di NY carichi di gente che voleva partecipare alle operazioni di ricerca e salvataggio, diretti verso l'edificio 7 – delle persone si sono messe in mezzo alla strada per tenerli fuori di là e poi, proprio in quel momento, l'edificio 7 è venuto giù”


Attenzione! L'edificio sta per esplodere

Ma non sono queste le uniche testimonianze a suggerire una deliberata demolizione del World Trade Center 7.

In questo video della CNN, infatti, dapprima si sente un'esplosione in sottofondo, e poi vi sono degli addetti ai lavori ed un poliziotto, che invitano ad allontanarsi dall'edificio (il Wtc7) , perché questi sta “per esplodere” (about to blow up)



In quest'altro video, girato sempre dopo il crollo delle Twin Towers (le strade sono coperte dei detriti causati dal crollo), si sente una forte esplosione nelle vicinanze. Subito dopo il pompiere che si sta avvicinando dice "The seven is exploding" ("il 7 sta esplodendo"), al che uno risponde "I know" ("Lo so") e l'altro: "Don't worry about me" (“Non preoccupatevi per me”).


L'opinione dell'esperto di demolizioni

Se l'esperto demolitore Danilo Coppe non ha voluto esprimersi esplicitamente in merito alle cause del crollo del World Trade Center 7, invece un suo collega olandese, Danny Jowenko, è stato molto chiaro nel suo giudizio.


Sarebbe quindi stata una demolizione, il lavoro di una equipe di professionisti, a far crollare il World Trade Center 7 e non gli incendi.

Lo stesso Jowenko, intervistato telefonicamente da Jeff “Shure” di www.pumpitout.com, ha confermato la sua opinione, senza alcun ripensamento, anzi rincarando la dose.



Jowenko non solo conferma che “l'edificio non poteva assolutamente crollare a causa degli incendi” ma aggiunge anche che il termine “pull it” significa proprio demolire e che, dopo l'uscita del report della FEMA in cui si ipotizza che siano stati gli incendi a causare il crollo, nessuna ditta di demolizioni americana si può permettere di affermare il contrario, pena perdere il lavoro (Jowenko dice “You are gone, end of the story”).


“Pull it” Revisited


Dopo questa carrellata di testimonianze, ecco che diventa molto più semplice capire perché i media erano stati avvisati con anticipo del crollo, perché tutti erano stati fatti allontanare in anticipo e perché l'edificio numero sette è venuto giù in quella maniera.

Inoltre, diventa molto più comprensibile, questa affermazione del proprietario, Larry Silverstein



Anche se c'è sempre qualcuno che sosterrà che Silverstein intendesse "tirarlo giù con le funi, come i tendoni del circo".

Ashoka






Voto: 9.00 (4 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
spettatore
Inviato: 9/3/2007 8:32  Aggiornato: 9/3/2007 8:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Non basta Marco....più prove ci vogliono.
Più prove.


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
edo
Inviato: 9/3/2007 9:00  Aggiornato: 9/3/2007 9:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
perdonate l'ignoranza, ma il marriot hotel dopo aver subito quei danni, è poi crollato, oppure èstato demolito successivamente?

Redazione
Inviato: 9/3/2007 9:09  Aggiornato: 9/3/2007 9:10
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
E poi le fonti, ci vogliono. Le fonti!

Chi sono quei pompieri? Da dove vengono? Chi li ha mandati? Perchè si trovano li? E chi lo ha girato quel video? Perchè lo ha girato? Se davvero voleva riprendere i crolli delle Torri - sempre supposto che siamo a New York, perchè per quel che ne sappiamo noi quel video potrebbe essere stato ripreso ovunque - perchè non inquadrava le torri, invece di un qualunque pompiere che telefona? Non vi sembra un pò strano, con tutto quello che succedeva lì intorno, che uno si fermi a filmare un pompiere che telefona? Cos'è, non ha mai visto un pompiere, prima?

Lo sappiamo noi, come è fatta una bomba? No? E allora, chi siamo per sentirci autorizzati a dire che quella era un'esplosione? E poi, siamo davvero qualificati per dire che quella era New York, o siamo solo dei teologi qualunque?

E poi ragazzi, facciamo attenzione: "seven is exploding" ha mille significati. Poteva benissimo voler dire che il sette è un numero fortunato, cioè "esplosivo", visto che sta uscendo più volte sullla ruota di Cagliari.

Calma quindi, prima di giungere a conclusioni avventate, e questo non lo dico perchè sono un debunker, ma proprio perchè sono uno che la pensa come voi, e non vorrei che il movimento venisse sputtanato da qualche affermazione troppo azzardata.

Firmato: Veronica

Santaruina
Inviato: 9/3/2007 10:48  Aggiornato: 9/3/2007 10:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Un ottimo lavoro.


Blessed be

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
PikeBishop
Inviato: 9/3/2007 10:52  Aggiornato: 9/3/2007 12:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Rimosso: topic sbagliato!

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
XSD
Inviato: 9/3/2007 10:53  Aggiornato: 9/3/2007 10:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2006
Da: Roma
Inviati: 279
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
E poi le fonti, ci vogliono. Le fonti!

Chi sono quei pompieri? Da dove vengono? Chi li ha mandati? Perchè si trovano li? E chi lo ha girato quel video? Perchè lo ha girato? Se davvero voleva riprendere i crolli delle Torri - sempre supposto che siamo a New York, perchè per quel che ne sappiamo noi quel video potrebbe essere stato ripreso ovunque - perchè non inquadrava le torri, invece di un qualunque pompiere che telefona? Non vi sembra un pò strano, con tutto quello che succedeva lì intorno, che uno si fermi a filmare un pompiere che telefona? Cos'è, non ha mai visto un pompiere, prima?

Lo sappiamo noi, come è fatta una bomba? No? E allora, chi siamo per sentirci autorizzati a dire che quella era un'esplosione? E poi, siamo davvero qualificati per dire che quella era New York, o siamo solo dei teologi qualunque?

E poi ragazzi, facciamo attenzione: "seven is exploding" ha mille significati. Poteva benissimo voler dire che il sette è un numero fortunato, cioè "esplosivo", visto che sta uscendo più volte sullla ruota di Cagliari.

Calma quindi, prima di giungere a conclusioni avventate, e questo non lo dico perchè sono un debunker, ma proprio perchè sono uno che la pensa come voi, e non vorrei che il movimento venisse sputtanato da qualche affermazione troppo azzardata.

Firmato: Veronica



Redazione
Inviato: 9/3/2007 11:37  Aggiornato: 9/3/2007 11:37
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
C'è un'altra cosa che sfugge nel ridicolo contenzioso sulla frase di Silverstein. Mentre tutti si soffermano sul significato del termine "pull it", ci si dimentica che subito dopo il buon Larry dice "Then they made the decision to pull, and we watched the building collapse"

Non dice "Then they made the decision to pull, and we watched the firemen go home", ma dice "and we watched the building collapse".

Si chiama associazione di tipo consequenziale.

Esercizio per i debunkers: quale delle due associazioni vi sembra più logica?

a) Mi è partito un colpo…. e ho accecato il mio gatto.
b) Mi è partito un colpo … e mia nonna ha compiuto novant'anni.

OPPURE

a) Scusa, ho dimenticato a casa il portafoglio …. Ti spiace prestarmi dieci euro?
b) Scusa, ho dimenticato a casa il portafoglio …. Sai per caso che ore sono?

OPPURE ANCORA

a) Hanno preso la decisione di demolirlo ….. e abbiamo guardato l'edificio crollare
b) Hanno preso la decisione di ritirare i pompieri ….. e abbiamo guardato l'edificio crollare

Infettato
Inviato: 9/3/2007 11:44  Aggiornato: 9/3/2007 11:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Ottimo lavoro Marco, parto dalla fine, da questa affermazione

Inoltre, diventa molto più comprensibile, questa affermazione del proprietario, Larry Silverstein

Ma quanto tempo prima del crollo è stata fatta?

Vabbè mi rispondo da solo, visto che riescono a nascondere (si fà per dire) questa enorme tragedia, immagino che in poche ore riescono decidere di minare e tirare giù questo "piccolo monolocale".

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
cocis
Inviato: 9/3/2007 11:52  Aggiornato: 9/3/2007 11:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
non ci sono prove che sostengono il crollo

Infettato
Inviato: 9/3/2007 12:02  Aggiornato: 9/3/2007 12:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
ancora +[ironic mode on] Mi stà esplodendo il pc eppure ho visto bene non mi sembra di aver visto Silverstein nei paraggi.[ironic mode of]

edit: Non dice "Then they made the decision to pull, and we watched the firemen go home", ma dice "and we watched the building collapse".

Il problema dell'interpretazione ma questa non mi sembra una frase idiomatica.

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
Kirbmarc
Inviato: 9/3/2007 12:07  Aggiornato: 9/3/2007 12:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/5/2006
Da: Arkadia-spazio profondo
Inviati: 1665
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Il crollo del WTC7 sicuramente è anomalo e incompatibile con la teoria del NIST e in generale, incompatibile con la teotia del crollo spontaneo.
La frase di Silverstein sinceramente non l'ho mai valutata più di tanto. sonoben altre le prove che abbiamo per smentire la versione ufficiale che due o tre parole al vento. (Anche se l'interpretazione di Vinci , quella dei cavi da circo,resterà nella Storia come la più grossa cialtroneria sull'argomento 11 settembre).

mpi
Inviato: 9/3/2007 12:33  Aggiornato: 9/3/2007 12:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/3/2007
Da:
Inviati: 329
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Questo bisogna mettere in risalto!!! tutto quello che è accaduto intorno al wtc7

1 Non era stato danneggiato cosi' gravemente da giustificare il crollo

2 La dinamica del crollo appare improbabile

3 Testimonianze di esplosioni in presenza del crollo

L' esperto olandese di demolizioni in un' altra intervista della tv ritratta le sue affermazioni..

Dorian
Inviato: 9/3/2007 12:38  Aggiornato: 9/3/2007 12:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
perdonate l'ignoranza, ma il marriot hotel dopo aver subito quei danni, è poi crollato, oppure èstato demolito successivamente?


NESSUN EDIFICIO nella storia dei grattacieli è mai crollato per intero: neppure il Marriot Hotel che si è beccato due torri di 400 metri sulla testa!

In effetti si è aperto in due ma è poi stato demolito alcune settimane dopo durante lo sgombero.

A essere precisi l'unico altro edificio a crollare (oltre alle tre torri) è stata una chiesetta greco-ortodossa (quella famosa di San Nicola) che si trovava ai piedi della Torre Sud...

Speedy
Inviato: 9/3/2007 12:43  Aggiornato: 9/3/2007 12:45
So tutto
Iscritto: 8/3/2007
Da:
Inviati: 4
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Forse il crollo delle due torri vicine aveva compromesso la stabilità delle fondamenta del WTC7? A che gradodi Ricther si puo' paragonare il crollo delle torri?

Ashoka
Inviato: 9/3/2007 12:51  Aggiornato: 9/3/2007 12:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Mpi Citazione:
L' esperto olandese di demolizioni in un' altra intervista della tv ritratta le sue affermazioni..


Non ritratta un bel niente.... come conferma la telefonata di 10 giorni fa che gli ha fatto Jeff “Shure”. Per Danny Jowenko il wtc7 rimane una demolizione. Punto.

Speedy Citazione:
Forse il crollo delle due torri vicine aveva compromesso la stabilità delle fondamenta del WTC7? A che scala di Ricther si puo' paragonare il crollo delle torri?


Grado 2.3 della scala Richter che più o meno corrisponde al grado I della Mercalli (avvertito solo dagli strumenti di rilevazione )

Kirbmark Citazione:
La frase di Silverstein sinceramente non l'ho mai valutata più di tanto. sonoben altre le prove che abbiamo per smentire la versione ufficiale che due o tre parole al vento.


Ed infatti la frase di Silverstein è messa nel contesto di tutto ciò che ho detto prima.

Il discorso parte dalla constatazione che il crollo del wtc7 fosse previsto prima, che ci fossero stati degli avvertimenti, che si fosse parlato di “buttarlo giù”, etc.

In quel contesto, e solo in quel contesto, viene poi calata la frase di Silverstein, che non ha nessun valore “fondante” ma, semplicemente, trova la sua naturale collocazione nello scenario descritto, senza stonare neanche un po'

Ashoka

Kirbmarc
Inviato: 9/3/2007 12:57  Aggiornato: 9/3/2007 12:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/5/2006
Da: Arkadia-spazio profondo
Inviati: 1665
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
In quel contesto, e solo in quel contesto, viene poi calata la frase di Silverstein, che non ha nessun valore “fondante” ma, semplicemente, trova la sua naturale collocazione nello scenario descritto, senza stonare neanche un po'

Certo, Ashoka. Quello che volevo dire è che anche se nnon si considera la frase di Sileverstein, non si perde nulla di significativo.
Quindi le discussioni sul suo significato e le polemiche se si tratti di contingente dei pompieri o altro lasciano il tempo che trovano.

mpi
Inviato: 9/3/2007 12:58  Aggiornato: 9/3/2007 12:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/3/2007
Da:
Inviati: 329
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Mi scuso in anticipo se dovessi ripetere cose già dette
perchè allora non produrre un filmato esclusivamente sui dati del wtc7?

Mi sembra che sia il punto debole della vu
ed anche il più clamoroso.
Sebbene si possa obiettare con varie ipotesi su altri elementi il CROLLO ANOMALO sembra essere provato... e sono le prove tecniche che vanno riportate dettagliatamente in un servizio che non possa essere smentito

Anonimo
Inviato: 9/3/2007 13:13  Aggiornato: 9/3/2007 13:13
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
Mi scuso in anticipo se dovessi ripetere cose già dette perchè allora non produrre un filmato esclusivamente sui dati del wtc7?

Mi sembra che sia il punto debole della vu
ed anche il più clamoroso.
Sebbene si possa obiettare con varie ipotesi su altri elementi il CROLLO ANOMALO sembra essere provato... e sono le prove tecniche che vanno riportate dettagliatamente in un servizio che non possa essere smentito


Perché tutto può essere smentito, basta dire "no, non è vero quel che dici".

Oppure portando le obiezioni che ha detto "Veronica" ( :) ) all'inizio...

Gli Attivissimi sono una bruttissima razza, e ti smentirebbero anche sul fatto che l'acqua è bagnata pur di alimentare la loro gloria!

mystere
Inviato: 9/3/2007 13:31  Aggiornato: 9/3/2007 13:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2006
Da:
Inviati: 76
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
[re-edit]
Mah secondo me l'unica prova provata qui e' che l'america e' 1 paese di cazzoni, come se non piu' dell'italia, dove se gli dicono buttatevi tutti nel fiume si buttano, o che se gli dicono che a buttare giu' il WTC7 e' stata la vergine maria quelli si mettono a pregare.

In un paese di pecoroni, organi come la cia, il pnac, o lobby di chicchessia ed altri, hanno gioco troppo facile a fare il bello e il cattivo tempo.

Quindi senza un fantapolitico colpo di stato per la liberta' in usa, capeggiato dai fantasmi di una liberta' & giustizia usa che non sono MAI ESISTITI, tipo rambo4 la resurrezione in collaborazione con rocky balbola e il fantasma di kurt russel ("...e che le ali della liberta' non perdano mai le piume!") credo che -NON- la verita' (CHE TUTTI SAPPIAMO) sul 9/11 non verra' mai fuori, ma che NESSUNA VERITA' verra' mai fuori, in quel paese (vi ricordate ancora l'assassinio di kenendy?).

In italia bene o male col caos che regna tutti pensano e fanno quello che vogliono (basta guardare quel che succede in parlamento...) ...potrebbe essere considerata un'evoluzione della democrazia....l'anarchia! Mentre invece la' in AB-USA hanno ancora la costrizione mentale di considerarsi un...."sistema giusto" (!) .... Solo perche' con 2 oceani ai lati e perche' la loro storia consiste semplicemente nel fatto di aver costruito alacremente + bombe di tutti non sono stati ancora rasi al suolo..... e continuano a radere loro, invece... ma verra' il loro momento (c'e' qualche "pastore" usa che se lo augura pure.... mah! ) . Quindi credono al sistema: quello che mi dicono e' vero fino a prova contraria, il sistema si cambia dal di dentro.....ecc ecc.. e altri cumuli simili di sterco di cavallo, gli americani ne hanno pieno il cervello.

Poveri loro... non sono liberi nemmeno all'interno della loro mente....

[aggiunta]

Qui in italia un mentana qualunque puo' sparare cazzate spocchioso/calunniose come quelle dell'altra sera (cosa che in america magari non accade, sono piu' "educati", loro....anche nel somministrare "cristianamente" l'iniezione letale) Pero' che poi ci si creda anche (alle stronzate di certe trasmissioni) e' tutto da vedere!

Invece il pecorone americano, con la scusa dei suoi programmi televisivi """"educati ed attentibili"""" si beve tutto.

Tipo:"l'ha detto la CNN.".....
...Che tra l'altro ha detto per bocca del SUO alessio vinci che il WTC7 doveva essere "tirato su con dei cavi d'acciaio"..... (!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!)

Speedy
Inviato: 9/3/2007 13:40  Aggiornato: 9/3/2007 13:40
So tutto
Iscritto: 8/3/2007
Da:
Inviati: 4
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Io invece sono fiducioso ;)
Tieni presente che l'attuale amministrazione è ancora quella dell'11 settembre, ci vorranno almeno due governi democratici prima che la verità venga fuori (IMO) :)

Dorian
Inviato: 9/3/2007 13:43  Aggiornato: 9/3/2007 13:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
e altri cumuli simili di sterco di cavallo, gli americani ne hanno pieno il cervello.


Dai non generalizziamo...

Non dico la maggioranza ma molti americani la pensano come noi.

Se il popolo italiano contasse davvero te lo dico io che fine farebbero i finanziamenti alle missioni in afghanistan...
(pizza e birra per tutti?)

mystere
Inviato: 9/3/2007 13:50  Aggiornato: 9/3/2007 14:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2006
Da:
Inviati: 76
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:

Dai non generalizziamo...

Non dico la maggioranza ma molti americani la pensano come noi.

Se il popolo italiano contasse davvero te lo dico io che fine farebbero i finanziamenti alle missioni in afghanistan...


Ah guarda, sulla "rappresentativita'" dei nostri "governanti" sfondi una porta aperta...

Riguardo agli americani invece... hai centrato proprio il punto; sta qui la differenza, ovvero nella sana e giusta disillusione che il popolo italiano ha verso la politica e le frasi fatte, cosa che in america invece bollerebbero come paranoia o cospirazione.

In america mettere in dubbio le autorita' costituite e' un reato mental-capitale, e i cittadini-schiavi sono i primi a cascarci.

Non a caso sono in diversi la a parlare di "regime"... e come dargli torto? Abbiamo tanto un bel dire qui di polizie violente, ma non accede mica qui che i poliziotti girino con pistole elettriche che usano per friggerti il culo appena ne hanno voglia se li guardi storto! e se poi appena provi a regire...TI SPARANO! e che conducano operazioni di repressione contro le manifertazion dei i pacifisti...(quelli veri...mica i black block) o che gente venga allontanata da luoghi di pubblico dibattito & arrestata perche' indossa una maglietta del tutto inoffensiva ma con una vaga scritta che non piace allo SCERIFFO di turno. O che un tizio venga ARRESTATO in un centro commerciale per lo stesso motivo (indossava una meglietta con una scritta per la pace). Consultare il web per ampio archivio filmati & documenti al riguardo.

Insomma, a dire che in usa e' scoppiato il regime si scopre solo l'acqua calda.

Citazione:

(pizza e birra per tutti?)

Ma certo! offri tu?

[aggiunta]

Quindi, assunto tutto cio', quello che mi da piu' fastidio e' che vengano a cercare di imporlo anche a noi di qua', questo regime.
Ne abbiamo gia' abbastanza delle nostre grane senza che ci vengano a romper i marroni con i loro diktat, come e' successo con la trasmissione di mentana dell'altra sera, che e' stata chiaramente una cosa imposta.

Che, come si e' venuto a sapere, e' stata largamente "ispirata" da certi italo-americanioti.... gli stessi americanioti i quali tengono i fili dei nostri burattini politici.

Ultimamente si e' passato il segno.

Non gli resta che farci ripassare per bene dai loro aerei-spry di scie chimice, magari con qualche bel farmaco sperimentale per ridurci tutti al silenzio, specie mentale, ormai non gli resta altro da fare.

ciao a tutti.

Sertes
Inviato: 9/3/2007 14:12  Aggiornato: 9/3/2007 14:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
La frase di Silverstin mi sembra il classico vicolo cieco:

"I remember getting a call from the, er, fire department commander, telling me that they were not sure they were gonna be able to contain the fire, and I said, 'You know, we've had such terrible loss of life, maybe the smartest thing to do is -- is pull it.' And they made that decision to pull, and then we watched the building collapse."

tradotto da me medesimo:

"Ricordo di aver ricevuto una chiamata dal comandate dei pompieri, mi disse che non erano sicuri che sarebbero riusciti a contenere l'incendio ed io dissi: 'sapete, abbiamo già avuto una così terribile perdita di vite umane, forse la cosa migliore da fare è andarsene. E loso hanno preso la descisione di andarsene, e quindi abbiamo visto crollare il palazzo"

Mi sembra che anche così vada bene, con pull it nel senso di tirare fuori, far fuoriuscire i pompieri. E dopotutto è un intervista, non una deposizione giurata

C'è un detto: se metti un bicchiere di vino in una botte di melma, ottieni melma
se metti un bicchiere di melma in una botte di vino, ottieni melma...
Abbiamo proprio bisogno di insistere sulle uniche prove "dubbie", con tutto il mare di altre prove?

Sun Tzu non avrebbe combattuto questa battaglia, ma le altre 10

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
CartXXX
Inviato: 9/3/2007 14:18  Aggiornato: 9/3/2007 14:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/4/2006
Da:
Inviati: 35
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
scusate...

ma fino ad ora il wtc7 non era corllato misteriosamente?senza nessun preavviso? lo dici anche nel film..

adesso viene fuori che tutti sapevano?

reaven
Inviato: 9/3/2007 14:23  Aggiornato: 9/3/2007 14:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2005
Da:
Inviati: 341
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
scusate...

ma fino ad ora il wtc7 non era corllato misteriosamente?senza nessun preavviso? lo dici anche nel film..

adesso viene fuori che tutti sapevano?


scusa eh, ma sono passati 6 anni non 60, e le cose si stanno ancora evolvendo, mi sembra ovvio che andando avanti nuovi particolari o tetsimonianze vengano alla luce, e il film è nato con quelli che Massimo aveva a disposizione in quel periodo, forse doveva chiamarlo "Inganno Globale Beta 2"

CartXXX
Inviato: 9/3/2007 14:31  Aggiornato: 9/3/2007 14:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/4/2006
Da:
Inviati: 35
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
non direi sia andata esattemente così... si sapeva già da un po di tempo(guarda la data dell'articolo del blog di attivissimo e soci), diciamo che avete ignorato la notizia fino a quando a parlarne non è stato alex jones

hi-speed
Inviato: 9/3/2007 15:03  Aggiornato: 9/3/2007 15:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
E se avesse detto pulit in gergo "italoamericano"

Hi-speed
PZ: fare un lavoro pulito

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Pausania
Inviato: 9/3/2007 15:41  Aggiornato: 9/3/2007 15:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
ma fino ad ora il wtc7 non era corllato misteriosamente?senza nessun preavviso? lo dici anche nel film..

adesso viene fuori che tutti sapevano?

Bel tentativo, ma non t'è riuscito. Torna quando saprai fare una provocazione come si deve. A questi mezzucci ci siamo abituati, ci fanno un baffo.

Per i sostenitori delle buone maniere: faccio notare il gioco di CartXXX con cui mescola abilmente cause del crollo, conoscenza preventiva del crollo, versione ufficiale e versione complottista. Ne esce un pastone senza senso, ma dall'inconfondibile odore di sterco.

Wintermute
Inviato: 9/3/2007 15:42  Aggiornato: 9/3/2007 15:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
non per fare lo spocchioso ma...

[spocchiouse_mode.enabled=true]
io l'ho sempre detto (o almeno pensato) che il wtc7 è la smoking gun.
[spocchiouse_mode.enabled=false]



perchè? semplice, perchè non c'è nessuno al mondo che mi abbia spiegato com'è crollato.
nemmeno l'attiverrimo che salta a piè pari il discorso.

so...



edit:
Cartxxx o come cavolo ti chiami:
sei fortunato che il forum è frequentato anche da donne, sennò ti direi io cosa....

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
PikeBishop
Inviato: 9/3/2007 15:52  Aggiornato: 9/3/2007 15:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
A parte il fatto che quello che abbia detto o non detto Silverstein a mio parere non sposta di una virgola la questione, la maniera in cui si tratta la questione e' un sintomo di fino a che punto si e' disposti a scendere per muovere la lingua con la vana speranza di dimostrare che ha un cervello pensante connesso a quel muscolo.

To Pull in inglese significa Tirare.

Se voglio dire tiralo/a, riferendomi ad un oggetto inanimato singolare, diro' pull it.
Se voglio riferirmi a persone, plurali, diro' tirali/e (fuori) da li, in inglese suonera' Pull them (out) of there, o se vorro' dire tirali/e via, diro' pull them off.
Pull it significa sempre e solo tiralo/a riferito ad oggetti o ad animali, senza possibilita' di dubbio.

Ora, si puo' pensare certamente che Silverstein, come tutte le persone ricche, influenti e potenti sia un ignorante che parla un linguaggio inarticolato e non abbia specificato se questa cosa la dovevano tirare su, giu', dentro o fuori, ma che dica pull it avendo intenzione di dire "fai evacuare i pompieri dall'area" (a meno che non sia stata citata prima la parola team) e' dimostrazione di come si possa continuare a fare dei discorsi allineati a quello del mentecatto della CNN secondo il quale Silverstein parlava di tener su il palazzo con dei cavi.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
shevek
Inviato: 9/3/2007 16:22  Aggiornato: 9/3/2007 16:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Salut y Libertad a todos!


Queste nuove testimonianze mi sembrano molto importanti: come facevano a sapere che stava crollando proprio il WTC7?

Per l'"impatto dell'aereo e dei terribili incendi alimentati dal carburante dell'aereo", evidentemente no, visto che non ce n'erano stati.

Di un solo incendio interno aiutato dai danni strutturali avuti dopo il crollo delle torri maggiori? Si tratta dell'unica ipotesi che si può sostenere (con quale credibilità lasciamo stare..). Il problema è che, allora, ammettendo (e non concedendo) l'ipotesi, avrebbe dovuto NECESSARIAMENTE trattarsi di un crollo strutturale "classico", a grossi blocchi, ecc., come ne appaiono in Inganno Globale e nel recente controdebunking di Massimo a Crono912. Mancherebbero qui, infatti, i parametri particolari (impatto enorme e calore estremo) invocati (con quanta credibilità, lasciamo stare anche qui) per la polverizzazione e la velocità di caduta di WTC1 e WTC2.

Resta solo, quindi, l'ipotesi di una demolizione controllata, pienamente supportata dall'insieme di queste testimonianze. MA UNA DEMOLIZIONE CONTROLLATA NON SI ORGANIZZA IN SEI ORE. WTC7 era già minato e si è trattato solo di scegliere il momento in cui farlo cadere.

Finora i fatti; sul perché fosse stato preventivamente minato (come credo le altre torri maggiori) possiamo solo fare ipotesi. Ma i fatti già bastano.


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
Kirbmarc
Inviato: 9/3/2007 16:23  Aggiornato: 9/3/2007 16:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/5/2006
Da: Arkadia-spazio profondo
Inviati: 1665
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
A parte il fatto che quello che abbia detto o non detto Silverstein a mio parere non sposta di una virgola la questione

Ecco, soffermiaci bene su questo punto.
Che Silverstein abbia detto "Tiratelo giù", "Facciamoli uscire" oppure "Mio nonno è un marziano", sono ben altre le prove.
Sono grandi come un palazzo (non metaforicamente).

CartXXX
Inviato: 9/3/2007 17:03  Aggiornato: 9/3/2007 17:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/4/2006
Da:
Inviati: 35
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
pausania:

non era una provocazione...ma una semplice constatazione

music-band
Inviato: 9/3/2007 17:37  Aggiornato: 9/3/2007 17:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
CartXXX (Ma le tre X non le usano per identificare un porno?)

prendere per il sedere la gente è piuttosto antipatico oltre che maleducato. Tentare poi di farla passare per scema è odioso.

Hai 30 messaggi, sei appena arrivato, ma che vuoi? Qui c'è gente che da anni si fa un mazzo così senza essere pagata da nessuno e che sopporta insulti di ogni tipo.

Se davvero ti sta a cuore la questione, informati prima di intervenire con la prima cosa che ti passa per la testa.

Pausania
Inviato: 9/3/2007 17:52  Aggiornato: 9/3/2007 17:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
non era una provocazione...ma una semplice constatazione

GOOORANGA!

maxgallo
Inviato: 9/3/2007 18:15  Aggiornato: 9/3/2007 18:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/5/2004
Da: Prov. Pescara
Inviati: 2078
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
si sapeva già da un po di tempo


Cartxxx, lo sapevano anche questi pompieri che sarebbe successo qualcosa al wtc7 quel giorno, ma.....non è per il motivo che sogna Attivissmo:

"Bomb in the building...starting clearing out....."

"Il brutto della vita è che gli idioti sono pieni di loro e gli intelligenti sono pieni di dubbi"

davlak
Inviato: 9/3/2007 18:46  Aggiornato: 9/3/2007 18:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 678
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
effettivamente il materiale raccolto in questo articolo è notevole.
anche se io non ho mai creduto alle demolizioni e alle altre teorie alternative 9\11 (fermo restando che credo al complotto interno) ammetto di essere rimasto colpito da questa raccolta di prove.
e in effetti il post di M.M. è davvero divertente e devo riconoscere anche veritiero riguardo agli atteggiamenti dei debunkers più o meno glorificati.
tuttavia continuo a pensare che anche di fronte all'evidenza di una demolizione controllata di WTC7 la questione per quanto mi riguarda cambierebbe poco; in sostanza si tratterebbe di un evento di cui spiegare la volontà di generarlo, ma non dimostra che anche alle TT è stato applicato lo stesso trattamento.
chiarisco: il giorno che mi convincessi definitivamente della demolizione del WTC7 potrei pensare a qualche magheggio "privato" a scopo di lucro da parte di Silverstein e associati.
ne so poco però per essere più preciso...boh.

«Proclamare il diritto all'uguaglianza in una società che ha bisogno di una massa di schiavi salariati vuol dire aver perso la testa» (F. Nietzsche)
Sertes
Inviato: 9/3/2007 20:02  Aggiornato: 9/3/2007 20:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
ma che dica pull it avendo intenzione di dire "fai evacuare i pompieri dall'area" (a meno che non sia stata citata prima la parola team) e' dimostrazione di come si possa continuare a fare dei discorsi allineati a quello del mentecatto della CNN secondo il quale Silverstein parlava di tener su il palazzo con dei cavi.


Assolutamente no, il discorso non riguarda il fatto in se, il Wtc7 è stato -sicuramente- demolito, volevo solo mostrarti quanto è facile dare una interpretazione opposta semplicemente col buonsenso dell'uomo della strada. Pull it può anche voler dire "dargliela sù" per quel che ne so io. Il palazzo stava per crollare, abbiamo deciso di dargliela sù, abbiamo visto che è effettivamente crollato

Valutiamo però pro e contro nell'includere questa prova assieme alle altre:
1) Pro: oltre al crimine mostrerebbe anche il criminale
2) Contro: apre il fianco ad interpretazioni, cosa che poi può estendersi a tutta la discussione
Ora siccome non è l'unica prova, ma anzi è la più debole del gruppo, PRIMA si convince tutti gli scettici che il Wtc7 è stato demolito, POI si va a ripescare il video chiedendosi "chi sarà stato?"
Cioè se anche siete convinti al 100% della traduzione, questo è uno degli argomenti che non va mai usato, IMHO.

[OT]
Idem per la teoria no-plane wtc e idem per la teoria mini-nuke wtc, idem per i 5 israeliani che ballano, ecc ecc. Gli argomenti di prima fila sono ben altri, e anche se siete convinti al 100% di queste altre teorie, tenetele buone per dopo, quando la gente avrà metaboilizzato tutto il resto!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
bubu7
Inviato: 9/3/2007 21:43  Aggiornato: 9/3/2007 21:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2007
Da: Tomania
Inviati: 528
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Quello che mi fa rabbia è che hanno rimesso in discussione la scienza, le leggi fisiche e persino la lingua inglese. Lo so bene anch'io che nell'inglese ci sono un sacco di parole che hanno più significati ma è il contesto che conta. Gli americani quando parlano tra di loro mica si interrompono ogni due secondi per dire"scusa che cosa intendevi dire, no perchè quella parola ha diversi significati". Stiamo parlando dell'inglese non dell'aramaico!! Possibile che una legge fisica debba avere due interpretazioni? La questione del "pull it" per me è secondaria. Sono convinto che più buttiamo carne sul fuoco giustamente per approfondire l'argomento più i sostenitori della VU avranno materiale per ridicolizzarci e il pretesto per non rispondere alla domanda principale: come può un edificio di 15 anni di cemento e acciaio a collassare in perfetta verticalità in sei secondi senza che sia stato colpito da un aereo e solo a causa di piccoli incendi e lievi danni esterni?
Ci hanno fregato con le parole. L'unico colpo di genio dell'amministrazione Bush è stato quello di avere creato una VU, battendoci sul tempo. Chiunque la contesta cos'è? Un complottista. Un'altra parola/etichetta che ti identifica e ti isola. Così quando provi a parlare con qualche scettico sui fatti dell'11/9 questo non ti ascolta perchè distratto da quella parola/etichetta che hai appiccicato sulla fronte, anche se gli snoccioli fatti e dati inconfutabili. Ci hanno fregato con le parole e i con il minimo sforzo e i contenuti non contano più.
Vi ricordate quando il Papa espresse quelle critiche su Harry potter? Nessuno disse nulla. Provate ad immaginare se le avesse dette una autorità islamica.
Se i fatti dell'11/9 così come li espone LC li raccontasse striscia la notizia avremmo risolto ogni problema e con il minimo sforzo.

Lui che offrì la faccia al vento la gola al vino e mai un pensiero non al denaro, non all'amore né al cielo.

Fabrizio De Andrè
kirghiso
Inviato: 9/3/2007 22:23  Aggiornato: 9/3/2007 22:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/1/2007
Da: chissà?
Inviati: 145
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Davvero sono senza parole, sarà ormai un anno che seguo la questione 11 settembre ma non finisco mai di stupirmi per la mole di prove che affossano la versione ufficiale.

Ma ancora più meravigliato sono dal lavoro che tante persone fiere e sincere hanno fatto e continuano a fare per rendere giustizia e dignità alle vittime dei crimini commessi dall' 11/9 ad "oggi".
Davvero, ragazzi, il genere "umano" ve n'he grato.

Ma rimango ancora più incredulo come questo ancora non basti a molta gente (e non parlo di coloro che sono in malafede) per dare una svolta alla loro vita, per capire che devono svegliarsi, prima di essere sommersi da chissà quale altro "crollo".

D'altronde basta davvero poco ad inquadrare i fatti dopo un' "iniziale" sconvolgimento.
In un qualsiasi tribunale del mondo no servirebbe molto altro dopo aver visto il "buchino" del pentagono, è come se un perito d'assicurazione di fronte a un presunto danno subito da una macchina da un altra con la carrozzeria blu ha strisciate di vernice rossa sul punto incriminato.
A quel punto al perito o a un eventuale giudice non rimangono molte possibilità... o sta "coprendo" qualcun'altro o il danno se lo è procurato da solo, con la prima opzione citata ovviamente solo per dovere giuridico.

p.s. Mazzucco, che fai suggerisci .... taci che il nemico ti ascolta.... ed è molto attivo, anzi attivissimo

maxgallo
Inviato: 9/3/2007 23:16  Aggiornato: 9/3/2007 23:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/5/2004
Da: Prov. Pescara
Inviati: 2078
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
il giorno che mi convincessi definitivamente della demolizione del WTC7 potrei pensare a qualche magheggio "privato" a scopo di lucro da parte di Silverstein e associati.


Ciao davlak, sarebbe gia' un gran risultato non trovi?

Ma allo stesso tempo sarebbe la cosa piu' bieca che il genere umano abbia mai partorito, altro che maneggio privato...

Ad ogni modo tu dici che il fatto che sia stato demolito il wtc7 non prova che le torri siano state demolite.

E' vero nel momento in cui volessimo ragionare per una pura e fredda razionalita', Senza collegare gli eventi del 9/11.

Ma la mente umana fa subito 2+2.

Secondo come la vedo io è ovvio che i WTC 1 e 2 non sono stati minati con un sistema tradizionale, ma nell'arco di 1 ora e mezza sono avvenute (ed in gran parte ce lo racconta Rodriguez) tante stranezze, specie nei sotterranei del WTC prima che un aereo potesse solo toccare la facciata del WTC stesso. Il fatto poi che sono venuti giu' allo stesso modo nonostante i due aerei abbiano colpito in modo diverso le strutture è altrettanto sospetto.

Minare un WTC7 in un giorno, anzi, in poche ore è assolutamente impossibile. Credo che chiunque si occupi anche per hobby della materia lo puo' dire. Allora nascono le domande: ma se ci vuole del tempo (giorni) chi le ha minate sapeva che quel giorno sarebbe successo il casino perchè ci poteva contare?


Come poteva contare sul fatto che le Torri dovevano per forza venire giu' per giustificare dei non meglio definiti danni strutturali al 7.

Ogi evento del 9/11 se preso a se ha un significato, se contestualizzato ne ha parecchi altri; ecco perchè ogni fatto assolutamente non chiarito, anzi volutamente non chiarito, diventa una chiave di tutto il 9/11, e non solo per un uomo come Silverstein.

"Il brutto della vita è che gli idioti sono pieni di loro e gli intelligenti sono pieni di dubbi"

Curioso86
Inviato: 9/3/2007 23:59  Aggiornato: 9/3/2007 23:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2006
Da: La terra che non c'è...Sicilia
Inviati: 162
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Posso immaginare perchè sia crollato il WTC7, vedendo cadere tutti i suoi parenti si è preso d'invidia e si è autodemolito!!! Questa è l'ipotesi inconfutabile
Oppure hanno fatto una gara per vedere ch facesse crollare gli edifici il più velocemente possibile.

Il mio sogno è che i miei quattro bambini possano vivere un giorno in una nazione dove non saranno giudicati dal colore della loro pelle ma dal contenuto del loro carattere.
Se un uomo non ha ancora scoperto qualcosa per cui morire non ha ancora inizi...
Pausania
Inviato: 10/3/2007 0:13  Aggiornato: 10/3/2007 0:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Davlak Citazione:
continuo a pensare che anche di fronte all'evidenza di una demolizione controllata di WTC7 la questione per quanto mi riguarda cambierebbe poco; in sostanza si tratterebbe di un evento di cui spiegare la volontà di generarlo, ma non dimostra che anche alle TT è stato applicato lo stesso trattamento.


Maxgallo Citazione:
tu dici che il fatto che sia stato demolito il wtc7 non prova che le torri siano state demolite.

E' vero nel momento in cui volessimo ragionare per una pura e fredda razionalita'

Tutto vero, ma allora, in termini di fredda razionalità, bisogna dimostrare anche che lo schianto degli aerei sia la causa diretta o indiretta del crollo. Perché se davvero bisogna essere logici, allora bisogna ammettere che il fatto che l'evento X accada dopo l'evento Y, non significa che X sia accaduto a causa di Y.

Quindi...

ptimolla
Inviato: 10/3/2007 3:11  Aggiornato: 10/3/2007 3:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/7/2006
Da: Taranto
Inviati: 353
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Volevo vedere un video dei video su ...(attenzione,l'edificio sta per crollare!)

..ma non parte il filmato ed esce scritto :this video is no longer available

questo video non e' piu' accessibile !

su You Tube invece c'e' scritto:

This video has been removed due to terms of use violation

questo video e' stato rimosso causa la violazione dei termini d'uso!

Come mai???

Ragazzi...la faccia di Jowenko vale piu' di 100 pistole fumanti ! Cioe',e' letteralmente allibito nel sentirsi dire che quell'edificio che sta guardando e' caduto 6 ore dopo il crollo del TT...e non si capacita!...credeva di essere su scherzi a parte !
Avra' chiesto 5 o 6 volte <<siete sicuri ???che e' caduto lo stesso giorno?>>....assurdo!
..............

Piccola considerazione di comparazione tra demolizione delle torri e quella del WTC7:

Jowenko ha immediatamente riconosciuto il crollo del WTC7 come una "demolizione controllata",perche' il crollo parte dal basso...e come sappiamo per le TT non e' stato cosi'!....

...il motivo e' molto semplice:le Twins towers erano troppo alte per essere fatte cadete nella maniera "tradizionale"(cioe' partendo dal basso..)
ne tantomeno era possibile una "demolizione a blocchi",perche' il peso del blocco superiore avrebbe danneggiato quelli inferiori,facendo cosi' perdere il controllo della demolizione...

per questo penso che la cosa piu' ovvia era quella di una demolizione consequenziale ,progressiva dall'alto verso il basso...

come e' poi avvenuto e come si evince anche dalle immagini degli squibs 4-5 piani al di sotto della linea di caduta!

In conclusione,la visione d'insieme di questi documenti video a mio parere e' ECCEZIONALE !

PS:smettetela di competere sul significato del termine "pull it" di Silverstein...e' una fregnaccia che vi ha gia portato via troppo tempo!ELEMENTARE ,WATSON...ELEMENTARE!

Legge di Murphy sulla ricerca
Una ricerca abbastanza lunga tendera' a confermare ogni teoria.


Legge di Maier
Se i dati non corrispondono alla teoria, vanno eliminati.
rdnzl
Inviato: 10/3/2007 9:10  Aggiornato: 10/3/2007 9:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/5/2006
Da:
Inviati: 58
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
il giorno che mi convincessi definitivamente della demolizione del WTC7 potrei pensare a qualche magheggio "privato" a scopo di lucro da parte di Silverstein e associati.


..la risposta te la danno gli eventi,
sai quanto Silverstein ha incassato
dalle compagnie assicurative? e soprattutto,
lo sai quando è stata stipulata la polizza per
"eventuali attacchi terroristici"?
Silverstein sapeva. E se solo un tassello di questa
maledetta storia dovesse crollare si porterebbe dietro
tutto il marasma di merda che sino ad ora ha infangato
il comune senso della logica e dell'intelligenza.

Dorian
Inviato: 10/3/2007 9:27  Aggiornato: 10/3/2007 9:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
Ogi evento del 9/11 se preso a se ha un significato, se contestualizzato ne ha parecchi altri; ecco perchè ogni fatto assolutamente non chiarito, anzi volutamente non chiarito, diventa una chiave di tutto il 9/11, e non solo per un uomo come Silverstein.


Quella ufficiale è una teoria-colabrodo: basti solo pensare alla censura di tutte le testimonianze di chi è stato investito da esplosioni nei sotterranei prima dell'impatto del primo aereo!

Non sono mica congetture. C'erano decine di tecnici e operai nei sotterranei dal B1 al B6: il più famoso è certamente il (simpatico) eroe nazionale William Rodriguez (tipo da medaglia al Congresso e foto di gruppo con Bush). Ma mica è il solo!

Oltre alle testimonianze di chi ha avvertito l'esplosione dal basso prima della seconda proveniente dall'alto abbiamo anche i report degli ospedali che hanno soccorso i primi feriti del WTC: e da dove venivano questi se non dai sotterranei? Se gli ascensori erano bloccati e serviva almeno mezz'ora (se non un'ora) per far scendere le scale a persone gravemente ferite?

E tutti hanno visto le porte degli ascensori al piano terra esplose.

Perchè non si è indagato sull'impiego di esplosivi da parte dei terroristi? Mica voleva dire a priori che ce li ha messi il governo americano.
Si poteva dire: quelli di Al-Qaeida non sono bastardi. Lo sono di più. Perchè hanno schiantato gli aerei e hanno pure messo dell'esplosivo nelle fondamenta. Anzi sarebbe stata la prova definitiva che fossero dei veri satanassi!

Ma nonostante queste evidenze la possibilità è stata scartata. Non sono stati analizzati i resti dei sotterranei, nè del metallo tagliato dalle esplosioni, nè è stata data una spiegazione alternative alle testimonianze di Rodriguez e dei suoi colleghi. Perchè?

Tutto va in un'unica direzione. Ovvia e semplice. Non servono teorie cospirazioniste o debunking.

Ovvio: avevano da nascondere qualcosa. Ma cosa ci sarebbe da nascondere in un attentato terroristico compiuto da non meglio identificati "terroristi arabi guidati da un barbuto saudita"?

giuper
Inviato: 10/3/2007 9:29  Aggiornato: 10/3/2007 9:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/4/2006
Da: Sud Italia (non troppo Sud)
Inviati: 229
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Attenzione! L'edificio sta per esplodere

Ma non sono queste le uniche testimonianze a suggerire una deliberata demolizione del World Trade Center 7.

In questo video della CNN, infatti, dapprima si sente un'esplosione in sottofondo, e poi vi sono degli addetti ai lavori ed un poliziotto, che invitano ad allontanarsi dall'edificio (il Wtc7) , perché questi sta “per esplodere” (about to blow up)

Il video non è piu' disponibile:

Redazione: This video has been removed due to terms of use violation.

What's happened? Perchè?

giuper
Inviato: 10/3/2007 9:51  Aggiornato: 10/3/2007 9:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/4/2006
Da: Sud Italia (non troppo Sud)
Inviati: 229
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
riguardo ai lapsus freudiani oltre Silverstein, ne soffre anche Rumsfield...

Ashoka
Inviato: 10/3/2007 12:47  Aggiornato: 10/3/2007 13:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/7/2005
Da:
Inviati: 3660
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
EDIT: LINK AI VIDEO SISTEMATI (fino a quando Youtube non rimuove pure questi )

Citazione:
Il video non è piu' disponibile:

Redazione: This video has been removed due to terms of use violation.

What's happened? Perchè?


I video erano stati uploadati da Killtown sul suo account Youtube. Dai ieri, però l'utente è stato sospeso (dice di non aver ricevuto comunicazione del perché) ed i suoi video tutti rimossi.

Ora vedo di uploadarli da qualche altra parte

Intanto c'è il link per vedere il primo dei due video rimossi (“It's blowing boy.. there's a building about to blow up”)

Ashoka

Tubo
Inviato: 10/3/2007 13:49  Aggiornato: 10/3/2007 13:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 16/6/2006
Da:
Inviati: 1663
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Il link al video Boycott Youtube neppure funziona...

Mah...

Bimbodeoro
Inviato: 10/3/2007 19:28  Aggiornato: 10/3/2007 19:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2006
Da: Amicoland
Inviati: 388
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Non credo serva tanto dannarsi sul wtc7, il fatto stesso che la commissione d'inchiesta non ne parla nel suo documento, è la dimostrazione lampante che dietro a questo evento c'è qualcosa da nascondere. Ora è da svelare i retroscena, ma sono sicuro che ci penseranno i nostri cari "amici", JB, Atti etc. che tutto scovano e tutto sanno.
Ciao.

"Non è il popolo che deve aver paura del proprio governo, ma è il governo che deve avere paura del proprio POPOLO."

"Sotto questa maschera non c'è solo carne, sotto questa maschera c'è un idea e le idee sono a prova di proiettile."
consuelo
Inviato: 10/3/2007 23:35  Aggiornato: 10/3/2007 23:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/5/2005
Da:
Inviati: 130
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
incredibile che con tutte le prove e testimonianze che il coraggioso Rodriguez ha già presentato a mezzo mondo (dal Venezuela all'Indonesia, per passare poi in Inghilterra) e alle analisi approfondite come quelle di Ashoka (complimenti!) e di altri studiosi americani, non sia stato ancora possibile far aprire un'altra inchiesta indipendente sui fatti del 911.

semplice domanda dell'uomo della strada:
i pompieri sono quelle persone addette e pagate per spegnere gli incendi o ad abbandonare gli edifici con modesti incendi per poi assistere indifferenti e a debita distanza al loro collasso? insomma quel giorno è successo proprio di tutto.

in questa discussione si parla anche -come prove- dei danni verificatisi molto prima del crollo della torre nord, cioè prima dell'impatto dell'aereo e subito dopo, e questo mi ha fatto ricordare il filmato dei fratelli Naudet accorsi sul luogo insieme ai pompieri, in cui si vedono chiaramente i gravissimi danni nella hall.

o_dotor
Inviato: 11/3/2007 3:00  Aggiornato: 11/3/2007 3:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/11/2006
Da:
Inviati: 82
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
sarà importante perseverare nella ricerca della verità, ma è certo che nessun governo futuro degli usa, e quindi del mondo occidentale, per quanto opposto a quello attuale, vorrà avvallare e ufficializzare versioni che mettano del tutto in crisi l'attuale impostazione. Bisognerà aspettare almeno l'avvento dell'impero asiatico, ma forse neanche loro vorranno mettere in dubbio fino a questo punto la credibilità del potere. almeno per qualche decennio. Una bella botta di ottimismo e avanti

j_t
Inviato: 11/3/2007 21:15  Aggiornato: 11/3/2007 21:15
So tutto
Iscritto: 14/9/2006
Da:
Inviati: 1
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
prove o non prove
sarà difficilissimo cambiare l'idea che l'opinione pubblica si è fatta,

non vi scordate che anke di fronte all'evidenza
spesso "le pecore" del popolo nn cambiano idea
e prendono epr buono quello che i mass media
gli mettono in bocca, e, purtroppo, nel cervello.

Carlom
Inviato: 17/3/2007 20:10  Aggiornato: 17/3/2007 20:10
So tutto
Iscritto: 2/6/2006
Da:
Inviati: 27
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Citazione:
il giorno che mi convincessi definitivamente della demolizione del WTC7 potrei pensare a qualche magheggio "privato" a scopo di lucro da parte di Silverstein e associati.


Davlak, nulla è escluso. Certo che, anche in un caso del genere, non si spiegherebbe il perchè la commissine d'inchiesta non sia "arrivata" a capire le vere cause del crollo. Cosa deve nascondere?

Dusty
Inviato: 8/4/2007 18:37  Aggiornato: 8/4/2007 18:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: World Trade Center 7: la chiave dell'11 Settembre
Leggendo questa pagina del sito francese (http://www.reopen911.info), ho trovato una testimonianza notevole ad 1h 02m 10s del documentario 911EyeWitness.

L'autore stava registrando in diretta da una radio newyorkese durante il crollo del WTC7, ecco la traduzione di un pezzo andato in onda pochi minuti dopo:

[...]Allora ora sentiamo il nostro reporter 10-10 Ileen Lepalmer. Ileen?
Si Ralph, sono qui sulla Hudson street, e come avete visto il WTC7 è crollato proprio 5 minuti fa.
Ed abbiamo visto centinaia di poliziotti accorrere in direzione Nord dicendo alla gente di allontanarsi man mano che il fumo riempiva la città. Ho incontrato uno studente del primo anno di medicina che è venuto ad aiutare i feriti. Eccolo, il suo nome è Darrel.
"Si, beh, ero semplicemente li, stavamo osservando il grattacielo visto che c'erano degli incendi. Il piano terra era in fiamme. Ed abbiamo sentito questa specie di tuono. Ci siamo girati per constatare con orrore che l'edificio... ci sembrava che un'onda d'urto l'avesse colpito, e le finestre sono esplose. Era terribile, sapete... Poco dopo il piano terra è esploso e poi tutto l'edificio è crollato al suolo. Eravamo shockati. Ed il momento peggiore è stato quando abbiamo visto il getto di fumo dirigersi verso di noi. Ed abbiamo dovuto correre verso nord per scappare al fumo[...]"


Dusty

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA