Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : Italia pattumiera della Nato
Inviato da clausneghe il 2/4/2007 10:00:00 (8642 letture)

di Claudio Negrioli

Avevamo già sottolineato, nel caso della base americana di Ghedi, l'uso a dir poco disinvolto che fa il nostro"fratello maggiore alleato" del nostro territorio, compresi i laghi e i mari, che evidentemente scambia per pattumiere, non di semplice sporco, ma di ordigni mortiferi e forse radioattivi.

Sempre la base di Ghedi è al centro di un altro fatto inquietante: il mattino del 16 Aprile 1999, in piena guerra del Kosovo, un caccia-bombardiere F-15 U.S.A. Nato, in missione sui cieli della Ex-Yugoslavia, è costretto a fare ritorno alla base per un "incidente bellico" non specificato.

Ma la procedura di sicurezza (la loro, si immagina) dice che un aereo non può atterrare in base carico di esplosivo, ...

... e siccome il caccia ha il ventre pieno di bombe, prosegue e sgancia prima i due serbatoi supplementari, pieni di carburante, sulle montagne di Asiago, e subito dopo 4 o 6 ordigni nel bel mezzo del Lago di Garda, a metà tra Punta S. Vigilio e Gardone Riviera, secondo I testimoni oculari di Toscolano Maderno e di altri paesini della sponda bresciana. Anche dei pescatori, in barca al largo, videro l'aereo basso che sganciava le bombe.

Bombe che risultarono essere, come affermato sommariamente da fonti militari, del tipo "Cluster Bomb" a guida laser, contenenti ognuna da 200 a 400 "bomblet", che sono quei cilindretti, di solito di colore giallo, che "seminati" inesplosi - come hanno fatto gli Israeliani in Libano di recente - diventano delle vere e proprie mine anti-uomo, per giunta anche galleggianti, pare.

All'epoca il Procuratore capo di Brescia, dott. Giancarlo Tarquini, notò nella sua relazione che "per quanto attiene al tipo di bombe scaricate dall'aereo Nato-Usa, sussiste la possibilità, concreta e oggettiva, della rottura del contenitore, in gergo "canister" nell'impatto con l'acqua e quindi può esservi presenza di ordigni "bomblet" vaganti, che possono essersi innescati per semplice rotazione."

Per questa considerazione fu vietata per alcuni giorni la navigazione sul Lago.

Seguirono costose ricerche di Esercito e Marina Tricolore che non portarono a nulla, se non ad un ulteriore aggravio per il contribuente, anche perchè i responsabili a stelle e striscie come al solito se ne fregarono, invece di rimediare al danno provocato.

Le solite Autorità preposte minimizzarono e glissarono dicendo che le bombe non rappresentavano un pericolo essendo per così dire, "annacquate" a 150 mt di profondità, e quindi innocue. Così dissero questi irresponsabili, in palese mala fede.

Su sollecitazione di due parlamentari, Tiziana Valpiana (PRC) e Sergio Divina (Lega), appartenenti alla nuova commissione che indaga sull'uranio impoverito, presieduta dalla Sen. Lidia Menapace, sembra che il "caso Garda" sia di nuovo attuale, anche perchè pare sia in atto nella zona Gardesana un aumento dei linfomi di Hodgkin, forse correlato al munizionamento all'uranio impoverito presente negli ordigni finiti nel Lago.

La commissione vuol vederci chiaro, insomma. Verrà riaperta l'inchiesta e il primo ad essere chiamato in causa dovrebbe essere - il condizionale è d'obbligo, dati i precedenti) - il pilota dell' F15 , nella remota speranza che possa fornire dati certi sul tipo, quantità e contenuto degli ordigni gettati nel Lago.

La commissione auspica anche che le nuove ricerche, che inizieranno a breve nel triangolo Padenghe-Sirmione-Punta S. Vigilio, possano dare un migliore esito. Auspica inoltre detta commissione, con evidente ingenuità, che il Governo vari una Legge che imponga agli aerei Nato di non considerare i nostri mari e laghi come luoghi- pattumiera.

Vale la pena di ricordare che all'epoca c'era al governo il beneamato centro-sinistra a guida D'Alema, mentre sappiamo che esiste una precisa mappatura NATO, concordata con le autorità italiane, in cui si designano le zone idonee per scaricare munizioni nei casi di emergenza come quello del 16 aprile 1999.

Quindi il governo non poteva non sapere.

Va aggiunto che la zona di Lago in questione è tutt'altro che geologicamente stabile, passando per il fondale una profonda faglia già all'origine di terremoti recenti, come quello che due anni fa sconvolse la città di Salò. Esiste inoltre una vena lavica che alimenta le Terme di Sirmione.

Sono proprio "immerse e affogate" al sicuro, le bombe "amiche" usate per le missioni di pace.

Mentre i nostri governanti fingono di andare a mettere ordine e pulizia in casa d'altri, spendendo fra l'altro fior di quattrini - i nostri - per sminare l'Afghanistan o il Libano, non si fà nulla per recuperare le mine vaganti che, come frutti del male, allignano nel Lago più grande e bello del Bel Paese.

Bisognerà aspettare che un gruppo di bambini in gita scolastica trovi un simpatico "grappolo" di canisters, venuto magari a riva con la corrente, o che un traghetto carico di gitanti vada a sbattere contro una di queste bombe, venuta magari a galla, per gridare ancora una volta all'ennesimo, inutile scandalo?

Claudio Negrioli (Clausneghe)


Una fonte locale

Interrogazione al Senato, un mese dopo.

Voto: 9.00 (3 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
cocis
Inviato: 2/4/2007 11:06  Aggiornato: 2/4/2007 11:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Italia pattumiera della Nato
non mi ricordo dove .. in italia comunque .. a un pescatore italiano che aveva tirato su con la rete una bomba ... era stato ferito grevemente alla pancia ... successo circa 5-7 anni fa mi pare .. nel mare adriatico ... la bomba era di un aereo nato mi pare...

fiammifero
Inviato: 2/4/2007 11:41  Aggiornato: 2/4/2007 11:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Italia pattumiera della Nato
Il problema era stato trattato tempo fà anche da Reporter,ne ho trovato uno stralcio riguardante le bombe nell'adriatico
Tutti sanno,tutti tacciono e il vassallaggio continua imperterrito altrimenti si è antiamericani

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
BlSabbatH
Inviato: 2/4/2007 12:27  Aggiornato: 2/4/2007 12:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/9/2005
Da: Bergamo
Inviati: 837
 Re: Italia pattumiera della Nato
il costante prezzo imperiale pagato dalle colonie.. una selva di neoplasie varrà il pieno di un SUV o no?

-- Under capitalism, man exploits man. Under communism, it's just the opposite. -- J.K. Galbraith
cavaliere
Inviato: 2/4/2007 12:31  Aggiornato: 2/4/2007 12:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/3/2006
Da: Napoli
Inviati: 95
 Re: Italia pattumiera della Nato
Probabilmente sono un po' off-topic ma volevo chiedere se qualcuno aveva mai sentito parlare della notizia che, nei pressi dell'aereoporto di Napoli - Capodichino, dei missili hanno sfiorato un aereo di linea Palermo-Napoli il 25 giugno 2003 e un elicottero della GdF sfiorato ancora da un missile nell'ottobre dello stesso anno.
Ho letto che c'era un'indagine in corso che a fine 2005 avrebbe dovuto concludersi, ma poi non se ne é saputo più niente[1].
Nell'aereoporto napoletano di Capodichino, neanche a dirlo, ha sede la Base Aerea USAF 74 [2].

[1] Aviazione Civile & Liners Blog News - http://www.md80.it/article.php?story=20051128092737777

[2] Elenco delle basi e delle istallazioni USA in Italia
http://www.iraqlibero.at/pag/busa.htm

Nel tempo dell'inganno universale (e globale), dire la verità (di cristallo) è un atto rivoluzionario. G. Orwell
mc
Inviato: 2/4/2007 16:25  Aggiornato: 2/4/2007 16:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Italia pattumiera della Nato
Citazione:
che, come frutti del male, allignano nel Lago più grande e bello del Bel Paese.

Direi piuttosto, come "frutti di mare".


mc

Ginevra
Inviato: 2/4/2007 21:30  Aggiornato: 2/4/2007 21:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/4/2007
Da:
Inviati: 31
 Re: Italia pattumiera della Nato
Ciao Claudio,
questo é il mio primo messaggio su Luogocomune, ma vi leggo da tempo.
Mi sono decisa perché sono della zona e ti volevo dire che il Lago di Garda é sempre stato, purtroppo, utilizzato come discarica di armi, come molti laghi delle Alpi.
Durante al seconda guerra mondiale furono buttate tonnellate di bombe ed esplosivi, oltre che armi varie, un po' da tutti gli eserciti: tedeschi, fascisti, partigiani, alleati.
Ti ricordo che buona parte dell'esplosivo degli anni di piombo veniva proprio da questi depositi subacquei. A chi, come me, abita in zona, era ben noto questo fatto.
Ci é stato anche detto che le bombe sganciate non potrebbero esplodere, perché non armate e dotate di un sistema di autodisattivazione... speriamo bene!
Continuate così,
ciao ciao

clausneghe
Inviato: 2/4/2007 21:48  Aggiornato: 2/4/2007 21:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Italia pattumiera della Nato
Citazione:
non mi ricordo dove .. in italia comunque


Leggere i LINK molto esaustivi e indubitabili ,specialmente il secondo,quello del Senato....

Dei dove,ce n'è una caterva purtroppo...

Tralasciando quelli di cui non abbiamo notizia..

Questi mostri non si accontentano di mutilare,squartare,bruciare i nemici,
come pescecani impazziti di sangue addentano tutto e tutti anche gli "amici"

E i loro morsi infetti si protraggono nel tempo,come promesse di morte..

Questi sono i nostri alleati,la gente deve sapere..

clausneghe
Inviato: 2/4/2007 23:09  Aggiornato: 2/4/2007 23:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Italia pattumiera della Nato
Ciao,Ginevra del Lago

Benvenuta e buona permanenza su L.C. Citazione:
Ci é stato anche detto che le bombe sganciate non potrebbero esplodere, perché non armate e dotate di un sistema di autodisattivazione...


Quale autodisattivazione? magari fosse..

Sappiamo invece che in caso di apertura(anche per ossidazione) dei "canister",le bomblet uscirebbero portandosi a galla,pronte ad esplodere al minimo urto..

Anche a te simpatica Nike regina del Lago,consiglio di leggere bene i testi delle interrogazioni al Senato,nel maggio 1999..

E vedrai come si disattivano...

Dorian
Inviato: 3/4/2007 1:00  Aggiornato: 3/4/2007 1:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Italia pattumiera della Nato
Citazione:
Probabilmente sono un po' off-topic ma volevo chiedere se qualcuno aveva mai sentito parlare della notizia che, nei pressi dell'aereoporto di Napoli - Capodichino, dei missili hanno sfiorato un aereo di linea Palermo-Napoli il 25 giugno 2003 e un elicottero della GdF sfiorato ancora da un missile nell'ottobre dello stesso anno.


Infatti non lo sapevo. Molto interessante e secondo me per niente OT.

Citazione:
Elenco delle basi e delle istallazioni USA in Italia


113 basi!!!

_gaia_
Inviato: 3/4/2007 9:39  Aggiornato: 3/4/2007 9:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/2/2006
Da:
Inviati: 1460
 Re: Italia pattumiera della Nato
Molto in velocità, ma vorrei a fare i complimenti a Claus per quest'altro, ottimo, articolo.

------

Su basi e installazioni USA/NATO in Italia, pare che, con questi aggiornamenti il numero totale salga a quota.. 127.

Se si volesse aprire una discussione sulla vicenda segnalata da cavaliere, e storie affini, sarebbe credo cosa interessante e utile; anch'io non sapevo alcunché.

Pausania
Inviato: 3/4/2007 10:28  Aggiornato: 3/4/2007 10:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Italia pattumiera della Nato
Mi associo ai complimenti di Gaia...

Claus, ma dove c....o eri prima?!?

belfagor7
Inviato: 3/4/2007 12:16  Aggiornato: 3/4/2007 12:16
So tutto
Iscritto: 2/4/2007
Da:
Inviati: 9
 Re: Italia pattumiera della Nato
Bellissimo l'articolo che condivido in toto, però vorrei sottolineare che il lago di Garda, come altri nel nostro caro povero paese, sono pieni di ordigni bellici.
Strano ma vero, ci sono sempre loschi individui che sfruttano il tutto per trarne grossi introiti economici che vanno avanti dalla fine del secondo conflitto mondiale(causa maggiore il ritiro delle truppe tedesche, che gettarono tutto nei laghi,fiumi ecc. ecc. per alleggerire la loro fuga)
Ricordiamoci che ogni bonifica degli ordigni, non'è vero che venga eseguita da truppe militari mà, gli ordigni vengono individuati e segnalati da ditte specializzate, che dopo aver effettuato gare d'appalto fanno delle ricerche con strumenti particolari.
Quindi termino col dire, che ritengo giusta la lamentela ma non prendiamocela a tutti icosti con il pseudo amico americano, perchè a loro abbiamo insegnato noi a pensare che nel nostro paese è possibile fare tutto ciò che si vuole, purchè qualcuno dietro le quinte possa trarne vantaggio.

Ciao Roberto

jataka
Inviato: 3/4/2007 13:14  Aggiornato: 3/4/2007 13:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da: casa mia
Inviati: 292
 Re: Italia pattumiera della Nato
ciao claus e complimenti anche per questo articolo. sai, chi abita nella zona conosce bene qual'è stato il comportamento dei vari militari nei confronti del lago: è sempre stato considerato una pattumiera, una discarica sempre a disposizione per materiale altrimenti non smaltibile. certo, col passare del tempo, alcuni non vi fanno più caso, altri dimenticano, altri ancora arrivano a pensare che <non succederà più, ci siamo evoluti>, e, infine, c'è chi come te ed altri, che le cose le nota ancora e le fa presenti a quelli che non vogliono vedere. si spera sempre in qualcosa, ma temo sarà dura anche stavolta.
ciao

Ho accarezzato il cielo con la mano. Era terso, un azzurro fantastico che diceva: senti come sono morbido. Lo era davvero e ho deciso di sdraiarmici sopra. E mi sono ritrovato in volo, trasportato dal respiro del cielo stesso verso l’ultimo orizzonte, ...
betteche
Inviato: 3/4/2007 17:47  Aggiornato: 3/4/2007 17:47
So tutto
Iscritto: 3/4/2007
Da:
Inviati: 1
 Re: Italia pattumiera della Nato
Che dire della Sardegna?
Per le aree militari di Teulada e del Salto di Quirra è stato coniato un nuovo vocabolo: IMBONIFICABILE.
L'area è talmente inquinata che il danno è ormai irrecuperabile.
Nei mari de La Maddalena sono state trovate tracce di materiali radioattivi, che a detta di militari americani si tratta delle acque utilizzate per la pulizia dei reatori nucleari dei sommegibili USA, che sarebbero dovute essere trasportate in america, ed invece le hanno scaricate in mare.

Per fortuna abbiamo un governo che ha il coraggio di opporsi a tutto ciò.

Per non parlare di scie chimiche ormai i bambini giocano a tris con le nuvole.

clausneghe
Inviato: 3/4/2007 22:12  Aggiornato: 3/4/2007 22:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Italia pattumiera della Nato
Un saluto a tutti e grazie per gli apprezzamenti,che devo dire,non guastano

@ Pausania: è solo un anno che mi cimento col p.c...ero un analfabeta informatico ,ora mi sono evoluto in autodidatta eh ..eh..

Gaia...Troppo buona

Jataka..Ciao!! non servono altre parole tra noi..

Belfagor..Benvenuto..(Louvre?)

E' vero quel che dici a proposito di lucro sulle bonifiche degli ordigni bellici...

Da qualche parte lessi,mi pare,che una mina standard in teflon anti-uomo prodotta dalla Valsella,per es. costa 8 euro al pezzo,per la bonifica invece di euro ne servono 500..per dire...

Quello che volevo ottenere con questo scritto,desunto da fatti e circostanze documentati ,è che non cali il velo del silenzio o dell'indifferenza, perchè tanto tutti i laghi e mari sono da sempre pieni di bombe e residuati ...

Questa non è una buona ragione per minimizzare...

Perchè,se noi ce ne dimentichiamo,ci penseranno loro ,le bombe a farsi sentire prima o poi e allora,sarà inutile gridare alla disgrazia..

Bisogna che una "bomblet" storpi o uccida uno dei "soliti noti",invece del pescatore di turno,per svegliare questa pecorona opinione pubblica italiota?

Padrù en casa nosa...

Sì..sì è proprio vero non c'è che dire..

clausneghe
Inviato: 3/4/2007 22:41  Aggiornato: 3/4/2007 22:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Italia pattumiera della Nato
Gaia,ho letto ora il tuo più che interessante ,in particolare per me, Link..

Il primo sito della lista,Grole,lo conosco troppo bene essendo io cresciuto proprio sotto il traliccio-radar alto 75 mt che si erge sul monte Corna ,alto 120 mt.. che è il colle più alto e tra i più belli dell'anfiteatro Morenico del Garda,assieme a Solferino e Cavriana..

Lì sotto,a 200 mt dalla base,vive tuttora nella casa di famiglia,mia madre..

Il Radar fù installato in breve tempo,negli anni 60,dalla Sirti italiana che poi lo consegnò alla Air Force...

La piccola base dove è inglobato il gigantesco traliccio è da sempre inacessibile ..
Anni fà quando era "nevralgica" la presidiavano militari Usa..

Ora che è obsoleta,essendo stata sostituita dagli aerei radar "Awachs",il personale Usa è ridotto al minimo,anzi pare che se ne occupi una specie di cooperativa di pensionati dello zio Sam e la sorveglianza è affidata ai Carabinieri,che di tanto in tanto fanno un giro..

Un particolare: sulle mappe sia aeree che topografiche la torre di ferro non esiste..

Servitù militare...dixit

belfagor7
Inviato: 3/4/2007 22:52  Aggiornato: 3/4/2007 22:52
So tutto
Iscritto: 2/4/2007
Da:
Inviati: 9
 Re: Italia pattumiera della Nato
Ciao claus,ti ringrazio e chiedo scusa anticipatamente a tutti coloro che onestamente lavorano nel campo, ma voglio precisare che essendo un sommozzatore ed avendo partecipato a molte bonifiche sò di cosa parlo
Spero non saltino fuori falsi moralisti o addetti ai lavori che cerchino di smentire tutto ciò.
Vedi penso che anche noi oramai ci stiamo abituando a tutto e niente distolga più la nostra mente dalla frenesia e la velocità delle cose che rischiano di passarci e sfuggirci dalle mani in un batterd'occhio.
Ma Attenzione che questi problemi più andiamo avanti e più diventano pericolosi, per incidenti, per malattie incurabili, per menefreghismo di altri, ma tanto più per interessi altrui.
Claus non voglio essere troppo mieloso nei tuoi confronti mà, secondo mè hai fatto centro su un problema importante, che chiaramente può preoccupare solo noi poveri cittadini ignoranti in materia, ma che continua ad ingrassare le tasche di uomini di merda........magari decorati. Capisci a mèèè

Dai non mollare mai non mollare mai non mollare maiiiiiiii

belfagor7
Inviato: 3/4/2007 22:56  Aggiornato: 3/4/2007 22:56
So tutto
Iscritto: 2/4/2007
Da:
Inviati: 9
 Re: Italia pattumiera della Nato
scusa volevo dire: che a cusa del fatto che tutto ruota intorno a noi così velocemente, a volte finiamo con sottovalutare certi problemi così importanti.

belfagor7
Inviato: 3/4/2007 23:03  Aggiornato: 3/4/2007 23:03
So tutto
Iscritto: 2/4/2007
Da:
Inviati: 9
 Re: Italia pattumiera della Nato
Scusate sotto il mio nick appare la scritta (sò tutto)
sapete dirmi come si cancella, io non'ho mai scritto ciò nel mio profilo........grazie a chi saprà rispondermi

clausneghe
Inviato: 3/4/2007 23:51  Aggiornato: 3/4/2007 23:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Italia pattumiera della Nato
Simpatico Belfagor

La scritta è automatica e via via si evolve con il n° di post..

A 50 ti becchi il "ho qualche dubbio"

A 300 (mi pare) "mi sento vacillare"

A 1000 il premio "dubito ormai di tutto"

A 10000 il surreale "sono certo di non sapere"

Ciao

ziomao
Inviato: 4/4/2007 6:26  Aggiornato: 4/4/2007 13:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/10/2005
Da:
Inviati: 339
 Re: Italia pattumiera della Nato
EHY, non erano mica bombe atomiche !

Per un solo carico di F-15 con delle clusterette tutta sta' pelosa polemica !

Perche' i vostri santi eroi e difensori dell'umanita', i vari Tiziana Valpiana (PRC) e Sergio Divina (Lega), non si interrogano sui 600.000 morti irakeni, o sul libano raso al suolo dai sionisti invece di votare i finanziamenti a missioni di guerra ?


Perche' non gli sputate in faccia ? invece di bere ingordamentei la solita vulgata semi-celebro-legaiola del padroni a casa nostra (?) solo quando un f-15 aggiunge un po' di monnezza al sacro lago lombardo o quando si espande qualche base nel veneto ?

da che pulpito le prediche !!!!!

********

Mao


***********

RIMOSSI ATTACCHI GRATUITI E PERSONALI
la redazione

***********

Dorian
Inviato: 4/4/2007 10:06  Aggiornato: 4/4/2007 10:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Italia pattumiera della Nato
ziomao:
Perche' non gli sputate in faccia ? invece di bere ingordamentei la solita vulgata semi-celebro-legaiola del padroni a casa nostra (?) solo quando un f-15 aggiunge un po' di monnezza al sacro lago lombardo o quando si espande qualche base nel veneto ?

Non so a chi ti riferisci in particolare ma dev'essere senz'altro per la stessa ragione per cui ci si batte contro l'ampliamento di una base americana e ci si scorda che in Italia ce ne sono altre 127 (non devo aver tenuto conto dell'inflazione perchè sembrano aumentare ogni anno!)

Oppure per la stessa ragione per cui ci fanno testa tanta nei giorni delle memorie o dei doveri civici.. prendi la recente Giornata dell'Acqua: perchè invece di far sentire un delinquente il cittadino sprecone che osa farsi una doccia anzichè rotolarsi umilmente nel fango (il consumo casalingo rappresenta comunque solo il 10% del totale) non ci ricordano anche l'inopportunità di riempire i nostri preziosissimi laghi di bombe dal dubbio contenuto?

PS: Secondo me per evitare che qualche scaltro imprenditore, venuto a conoscenza di dove si trovino questi preziosi depositi, rivenda poi l'acqua spacciandola come potente diserbante.

ziomao
Inviato: 4/4/2007 11:06  Aggiornato: 4/4/2007 13:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/10/2005
Da:
Inviati: 339
 Re: Italia pattumiera della Nato
Dorian,

...Non so a chi ti riferisci in particolare ma dev'essere senz'altro per la stessa ragione per cui ci si batte contro l'ampliamento di una base americana e ci si scorda che in Italia ce ne sono altre 127 (non devo aver tenuto conto dell'inflazione perchè sembrano aumentare ogni anno!) ...

senza offesa, ma come cavolo si fa' a farsi rappresentare da figuri come quelli di PRC-LEGA-DS-FORZAIT-ALLEANZA o chissa' che altra escatologica schifezza.

Godete a essere strumentalizzati, a prendere le carezze sulla testa... un ritorno alle godurie canine ???

mancate forse di memoria ? non vi ricordate cosa hanno F-A-T-T-O ( FATTI NON PUGNETTE ) questi signori ?

Ma con quale coraggio postate interventi melensi , con nomi impresentabili, mentre centinaia di migliaia di persone sono morte e moriranno anche per causa di queste facce di m..a !!?!?!

**********

Perche' se proprio dovete parlare, per prima cosa pigliate a mazzate questi buffoni che vengono alla testa dei vostri barbeque ( che chiamate manifestazioni ! ), ritrovate un po' di dignita'.

in caso contrario : M-U-T-I-S-M-O !

Mao

**********

RIMOSSI ATTACCHI PERSONALI
la redazione

Dorian
Inviato: 4/4/2007 11:40  Aggiornato: 4/4/2007 11:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Italia pattumiera della Nato
ziomao:
senza offesa, ma come cavolo si fa' a farsi rappresentare da figuri come quelli di PRC-LEGA-DS-FORZAIT-ALLEANZA o chissa' che altra escatologica schifezza.

Non capisco a chi ti riferisca..

Perche' se proprio dovete parlare, per prima cosa pigliate a mazzate questi buffoni che vengono alla testa dei vostri barbeque ( che chiamate manifestazioni ! ), ritrovate un po' di dignita'.

Ah.. OK..
beh.. allora sono innocente proprio come te: neppure io ho avuto modo di partecipare a manifestazioni condotte da politici e, si mormora, da ex-parà volontari fascisti (per la serie.. solo gli stupidi non cambiano mai idea ma solo gli opportunisti cambiano anche il proprio passato).

in caso contrario : M-U-T-I-S-M-O !

Ma allo stesso tempo non ho capito cosa tu stia facendo di più incisivo, a parte suggerire agli altri quello che evidentemente non fai tu.

Santaruina
Inviato: 4/4/2007 13:50  Aggiornato: 4/4/2007 13:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 13/10/2004
Da: Sud Europa
Inviati: 5123
 Re: Italia pattumiera della Nato
Zio mao sei invitato ad usare un linguaggio più consono.
In secondo luogo sei vivamente pregato di non usare il termine"voi" come se ti stessi rivolgendo ad una massa indistinta di persone che ragionano come un blocco unico.
Qui ognuno porta le proprie opinioni, ed è su queste che ci si confronta.
In terzo luogo ricordo ancora che gli attacchi personali non sono ammessi.

Se vuoi partecipare alle discussioni devi essere disposto a seguire queste poche e semplici regole.

-o- Ama e fa' ciò che vuoi -o-
ziomao
Inviato: 4/4/2007 16:39  Aggiornato: 4/4/2007 16:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/10/2005
Da:
Inviati: 339
 Re: Italia pattumiera della Nato
Santa,

...consono...
eheheehehe :)

Ogniuno ha il suo stile retorico OK !?!?!

Tieniti pure il tuo, io - a differenza di qualcuno - non discuto.

Logicamente il VOI era riferito a chi la pensa come l'articolo, una specie di lettore empirico; eppure sembrava chiaro, anche senza i tuoi colti distinguo.

E non ti incazzare, che mi diventi burbero.
Ciao
Mao

redna
Inviato: 4/4/2007 20:41  Aggiornato: 4/4/2007 20:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Italia pattumiera della Nato
Nel Veneto hanno fatto delle leggi in fatto di terroitorio da far accaponare la pelle...se l'italia è pattumiera della Nato il Veneto è la pattumiera di tutta l'Italia. Dopo se gli aerei nel Garda scaricarno bombe di tutti i generi non è colpa dei militari...la pattumiera è pattumiera. Ci sarà qualcuno che pensa seriamente a far rispettare il territorio? Finora vedo solo dei gran furbetti a cominciare dai quelli più in alto. ciao a tutti...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
clausneghe
Inviato: 4/4/2007 23:35  Aggiornato: 4/4/2007 23:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Italia pattumiera della Nato
Ziomaobubu

Perchè ti agiti?
Guarda che io non amplificavo nè magnificavo la "voce" dei deputati in questione,che tra l'altro non conosco e nemmeno mi rappresentano...

I Deputati,come le interrogazioni dei Senatori(leggere Link)
mi servivano più che altro per dare "piede sicuro" alle mia denuncia argomentata..

Trovo poi del tutto fuori luogo quel tuo provincialismo al contrario,quando dici più o meno che "toccano il Nord e tutti a strillare"
Siamo tutti nella stessa barca..te lo sei dimenticato?

Ciao e rilassati..

belfagor7
Inviato: 4/4/2007 23:43  Aggiornato: 4/4/2007 23:43
So tutto
Iscritto: 2/4/2007
Da:
Inviati: 9
 Re: Italia pattumiera della Nato
PRC-LEGA-DS-FORZAIT-ALLEANZA

Sicuramente nessuno di questi sopra da tè citati mi rappresenta e mai potrà farlo,ma penso che la tua ideologia vista la tua prepotenza ed arroganza ti porti fuori strada, oppure magari non riesci ad interpretare il tuo pensiero a causa di troppa impulsività.
Sei libero di pensare ciò che vuoi ma non di offendere.
Poi è possibile che tu non ti fossi rivolto a mè personalmente,e sè mi sono sbagliato ti chiedo scusa io per primo.
Continuiamo a discutere più tranki, scambiamo opinioni non stimoliamo asuurdi istinnti che hanno solo modo di rvelarsi inutili e disfattisti.

Ciao robi




belfagor7
Inviato: 4/4/2007 23:45  Aggiornato: 4/4/2007 23:45
So tutto
Iscritto: 2/4/2007
Da:
Inviati: 9
 Re: Italia pattumiera della Nato
Scusa se non l'ho scritto ma era per tè Ziomao

Ciao Robi Ge

ziomao
Inviato: 5/4/2007 4:12  Aggiornato: 5/4/2007 4:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/10/2005
Da:
Inviati: 339
 Re: Italia pattumiera della Nato
Agitato !?!?!

Mi pare che negli ultimi tempi ad alcuni come il sottoscritto inizino a girare le balle.

Non vi fate strumentalizzare ma parlate con la "voce del padrone"... i giornali non creano le opinioni, semplicemente impongono i termini di discussione; ed ecco che i pesci cadono nelle reti : vicenza, la bumbetta nel lago di garda ...

la base di vicenza e' una buffonata, un non problema.

I pacifinti ( ma dove si sono nascosti adesso !??! ) hanno fatto la salsicciata a vicenza, tutti mano nella mano; il loro dovere civico e' stato espletato.

la "siniVstra non violenta" bertinottiana, le varie associazioni cattoliche, le varie emergency ( grandi sbaffatori di tartine al salmone ) ecc ecc tutti hanno fatto la scenetta, la scampagnata.

ma che si e' risolto finora ?

Ciao,
Mao

redna
Inviato: 5/4/2007 10:45  Aggiornato: 5/4/2007 10:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Italia pattumiera della Nato
sono d'accordo che tutti parlano e parlano e a forza di parlare si sminuiscono i problemi. La base a Vicenza vjol dire soffocare una città e basta, una bomba nel garda vuol dire inquinamento delle acque e relativa popolazione che abita nel territorio, i pacifinti si sono sempre mangiati tartine al salmone e al caviale perchè per avere contributi devono sottostare alle regole capitaliste...quello che non si vuol fare è di ragionare da persone grandi. Affrontare i problemi e risolverli e non mettere il sedere in poltrona e non vedere neanche più chi ha perso il suo tempo a votare.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Enrico
Inviato: 5/4/2007 12:05  Aggiornato: 5/4/2007 12:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Italia pattumiera della Nato
Interessante reportage su "Quelle imbarazzanti
novanta atomiche in giardino" di Rainews.

belfagor7
Inviato: 6/4/2007 22:38  Aggiornato: 6/4/2007 22:38
So tutto
Iscritto: 2/4/2007
Da:
Inviati: 9
 Re: Italia pattumiera della Nato
Brava Redna sono d'accordo con Tè..........
Mao dove sei ? replica.........

belfagor7
Inviato: 6/4/2007 23:32  Aggiornato: 6/4/2007 23:32
So tutto
Iscritto: 2/4/2007
Da:
Inviati: 9
 Re: Italia pattumiera della Nato
Cmq sia al di là delle proprie idee e ideologie, per chì ancora ne conserva una.......e ci crede,
Faccio un Augurio anticipato di Buone feste a TUTTI TUTTI TUTTI indistintamente....perchè non sò se riuscirò a collegarmi.
Non voglio dire vogliamoci bene perchè sarei assurdo, visto che non abbiamo mai avuto l'occasione di mangiarci una pastasciutta insieme, però almeno rispettiamoci, dialoghiamo, scambiamo, senza ipocrisie ed eccessi di protagonismo, tanto non servirebbe a nulla.
Da poco faccio scrivo su questo Blog, e mi piacerebbe continuare, c'è per mè e ripeto per mè,la voglia d'imparare.

Grazie e passatevela bene................se avete figli fateli sorridere fateli giocare..............


redna
Inviato: 8/4/2007 23:53  Aggiornato: 8/4/2007 23:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Italia pattumiera della Nato
Ho visto oggi questo tuo commento su quanto ho scritto e ti ringrazio belfagor7.Grazie pure degli auguri di buone feste e spero proprio tu riesca a collegarti di nuovo. Se tu, come dici, hai voglia di imparare non credo che trovi ostacoli da alcuno. Il rispetto e il dialogo aprono qualsiasi porta (a mio parere), in qualsiasi posto ci si trovi.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA