Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Iraq : Cose dell’altro mondo
Inviato da Enrico il 3/4/2007 7:10:00 (7981 letture)

di Enrico Sabatino

Il mondo è cambiato dopo i multipli e contemporanei attentati dell’11 Settembre 2001 che avevano distrutto la Mecca in Arabia Saudita e tutti i più importanti e storici simboli dell’Islam in altri Paesi musulmani.

Attentati subito attribuiti al gruppo terrorista di matrice cristiana fondamentalista “The Base” e per vendicarne l’onta si era immediatamente formata una coalizione di Paesi musulmani, denominata la Coalizione dei Volenterosi, che aveva deciso di bombardare a tappeto e in seguito di invadere gli Stati Uniti d’America accusati di ospitare le cellule terroriste e i campi di addestramento di “The Base”.

Nessuno era corso in aiuto del popolo statunitense e del suo governo, che dopo poche settimane era stato rimpiazzato da un governo fantoccio guidato da cittadini americani ...

... che però avevano sempre vissuto fino a quel momento in esilio nei vari paesi musulmani della coalizione dei volenterosi. Il presidente legittimo USA era ovviamente scappato ed era ricercato insieme al suo vice, ai suoi ministri e ai capi delle forze armate. Fu poi catturato e dopo un processo sommario fu impiccato.

Ma la prima cosa che decisero gli occupanti musulmani fu quella di sciogliere l’esercito USA, uno dei più potenti del mondo fino ad allora, o meglio fino a quando non era entrato in vigore il rigido sistema delle sanzioni ONU che nel corso di poco più di 10 anni aveva strangolato l’economia e il popolo USA.

E così, in seguito a questa scellerata decisione, centinaia di migliaia di uomini finirono in mezzo alla strada senza più uno stipendio ma con un odio tale da spingerli a organizzare una strenua resistenza contro gli occupanti musulmani aiutati anche da integralisti cristiani accorsi da molte parti del mondo, grazie all’efficacissima rete di contatti costruita dall’organizzazione terrorista di “The Base”, per combattere la crociata contro gli infedeli musulmani che avevano distrutto e invaso gli USA.

Questa resistenza diede via via sempre più filo da torcere alla coalizione occupante e al governo fantoccio, nelle cui fila c’erano anche persone cresciute in Gran Bretagna con il dente ancora avvelenato per l’indipendenza USA dalla Corona di Sua Maestà. La Gran Bretagna infatti fin dagli inizi dell’invasione aveva giocato di sponda, in silente ma attivo assenso agli obiettivi della Coalizione musulmana dei Volenterosi, cercando di approfittare del nuovo scenario statunitense per ritagliarsi un suo spazio d’influenza.

Nel corso degli anni però la situazione sul campo aveva preso pieghe diverse ed era talmente diventata caotica e cruenta che le influenze britanniche sugli USA post-occupazione stavano cominciando a stridere platealmente con gli interessi e gli obiettivi della coalizione occupante. Perciò cominciò un periodo di tensione crescente tra la Coalizione musulmana e la Gran Bretagna, accusata anche di fornire armi a gruppi della resistenza statunitense, che altro non erano però che milizie inquadrate nella polizia e nell’esercito del nuovo governo fantoccio USA.

Una nuova tensione che si sommava a quella di più antica data, causata dalla volontà della GB di dotarsi di centrali nucleari per la produzione di energia, contro cui si erano già dichiarati tutti i Paesi della Coalizione musulmana.

Perciò, alla potentissima flotta navale che era stata fondamentale per bombardare il territorio USA e controllare poi le sue acque si aggiunsero poi col tempo anche altre navi da guerra che andarono a posizionarsi vicino alle coste britanniche. L’ONU inoltre aveva approvato un regime di sanzioni economiche contro la GB a causa della questione sul nucleare e molti analisti politici nel mondo si dicevano certi di un prossimo devastante attacco aereo della Coalizione dei Volenterosi contro il Regno Unito per distruggerne gli impianti nucleari.

Tutto ciò nonostante il clamoroso fallimento dell’occupazione del territorio USA che continuava ad avere un costo elevatissimo sia in termini economici che soprattutto umani, e contrastata ormai dalle opinioni pubbliche di tutti i Paesi musulmani membri della Coalizione occupante.

Ma intanto erano già cominciate in territorio britannico alcune mirate azioni militari segrete, opera di commandos dell’esercito e dell’intelligence dei paesi musulmani della Coalizione, atte a creare destabilizzazione nel Regno Unito.

Un bel giorno però quindici soldati musulmani della Marina di uno dei Paesi della coalizione furono catturati dagli inglesi perché accusati di aver violato le acque di Sua Maestà. Alcuni di loro furono pure ripresi in un video di propaganda del governo inglese mentre mangiavano abbondantemente chiedendo anche scusa per l’azione compiuta e della cui responsabilità incolpavano il proprio governo - uno dei più importanti membri della Coalizione musulmana.

Ma come se non bastasse, questo governo musulmano che aveva già contribuito alla distruzione di un Paese libero e sovrano - come un tempo erano gli USA - e che adesso aveva con le sue navi da guerra sconfinato illegalmente nelle acque di un altro stato sovrano e libero, con somma arroganza chiedeva la liberazione immediata dei suoi 15 soldati senza neanche degnarsi di chiedere scusa per lo sconfinamento illegale.

Il premier inglese aveva ovviamente risposto picche affermando giustamente "Dopo l'arresto di quelle persone il governo arabo, invece di chiedere scusa ed esprimere rammarico, ha cominciato a parlare di nostri debiti nei loro confronti e a strillare nei consessi internazionali. Questo però non è certo il modo logico e legittimo di affrontare la faccenda".

Comunque sia, la detenzione dei 15 soldati arabi è ancora in corso, così come continua la fallimentare e disastrosa guerra d’occupazione nel territorio USA. Cresce sempre più la tensione tra la Coalizione dei Volenterosi e la GB, mentre iniziano anche le violazioni dello spazio aereo britannico con i primi sorvoli di aerei militari arabi.

E forse il 6 Aprile la Perfida Albione verrà bombardata. Così si dice……

Enrico Sabatino (Enrico)


Voto: 9.00 (3 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Pausania
Inviato: 3/4/2007 11:32  Aggiornato: 3/4/2007 11:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Cose dell’altro mondo
Scommetto che in molti stanno pensando che l'articolo di Enrico sia un “gioco” prospettico per far vedere il conflitto mediorientale da un diverso punto di vista. Ma vi assicuro che il mondo in realtà non è così diverso da quello descritto da Enrico. Notizia di oggi:

AI PILOTI DELLA RAF E' STATO CHIESTO DI PRENDERE IN CONSIDERAZIONE VOLI SUICIDI

Un ufficiale anziano della RAF [l'aviazione militare britannica, NdT] ha chiesto ai piloti da combattimento se potrebbero considerare le missioni suicide come ultima risorsa per fermare i terroristi nel caso in cui le armi non funzionassero o rimanessero senza munizioni.

Durante un'esercitazione, il Generale di Divisione Aerea David Walker ha sottoposto la questione ai nuovi piloti: che dovrebbero pensare di comandare missioni suicide nello “scenario peggiore” quando un attacco terrorista è imminente.

[...] ”Riterresete ragionevole che io vi ordini di far schiantare il vostro velivolo a terra per distruggere un veicolo che trasporta un comandante Talebano o di al-Qaeda?”

Secondo la notizia data dal Sun di oggi, il Generale ha detto loro che quando si sono arruolati sapevano che avrebbero rischiato la vita.

[...]

Un portavoce del Ministero della Difesa ha aggiunto che Walker, che ha preso parte alle azioni in Iraq, stava cercando di rendere chiaro che a tutto il personale in servizio può essere chiesto di sacrificare la propria vita.


Cose dell'altro mondo...

Paxtibi
Inviato: 3/4/2007 11:34  Aggiornato: 3/4/2007 11:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Cose dell’altro mondo
Ti sei dimenticato di citare i famigerati e terribili kamikaze anglosassoni, disposti a perdere la vita pur di infliggere perdite al nemico...


RAF pilots asked to consider suicide flight

During a training exercise, Air Vice-Marshal David Walker put it to newly qualified pilots that they should think of flying suicide missions in a "worst case scenario" when a terrorist attack was imminent.

The head of the RAF's elite One Group who is in operational control of Typhoon, Tornado, Jaguar and Harrier fighters and bombers, is reported to have asked the pilots: "Would you think it unreasonable if I ordered you to fly your aircraft into the ground in order to destroy a vehicle carrying a Taliban or al-Qaida commander?"



Importante è anche il ruolo dell'oppio inglese...


Opium for the people: Extraordinary move to legalise poppy crops

The Prime Minister has ordered a review of his counter-narcotics strategy - including the possibility of legalising some poppy production - after an extraordinary meeting with a Tory MP on Wednesday, The Independent on Sunday has learnt. Tobias Ellwood, a backbencher elected less than two years ago, has apparently succeeded where ministers and officials have failed in leading Mr Blair to consider a hugely significant switch in policy.
_____________________


Quando si dice che la realtà supera la fantasia...


PS: Pausania, sei stato più veloce, l'hai pure tradotto!

Cassandra
Inviato: 3/4/2007 11:52  Aggiornato: 3/4/2007 11:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Cose dell’altro mondo
Bell'articolo Enrico, ma non sta in piedi: come fai a paragonare il bombardamento di un paesucolo insignificante come l'Afghanistan con uno contro gli Stati Uniti???
Insomma, ci deve pur essere indignazione di serie A e indignazione di serie B!!!

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
PikeBishop
Inviato: 3/4/2007 12:01  Aggiornato: 3/4/2007 12:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Cose dell’altro mondo
A proposito di piloti suicidi, l'idea per i kamikaze i giapponesi l'ebbero da un certo Doolittle, che si getto' con il suo aereo dentro il fumaiolo di una corazzata giapponese, affondandola.

Ma non era un fanatico, essendo americano era solo un patriota.

Un'altra notizia stupefacente e' che le V1 dovevano essere pilotate da un suicida (l'idea era quella del "criminale" ipnotizzato, ma probabilmente era solo un trucco per venderla), ma Adolf Hitler ebbe un attacco di collera tremendo e lo vieto' assolutamente dicendo che un soldato deve sempre avere la prospettiva di poterne uscire vivo, se ha fortuna. E quello era matto, ci dicono....

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Dorian
Inviato: 3/4/2007 12:35  Aggiornato: 3/4/2007 12:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Cose dell’altro mondo
AI PILOTI DELLA RAF E' STATO CHIESTO DI PRENDERE IN CONSIDERAZIONE VOLI SUICIDI

Mi auguro fosse un test per allontanare il prima possibile le teste più malate.

Anche perchè difficilmente è un gioco che può valere la candela: funzionava forse per i giapponesi (altra cultura, altra epoca) e per la loro sterminata flotta di economicissimi velivoli e piloti; perdipiù si trattava di attacchi in massa portati contro navi americane, facili e lenti bersagli. E i piloti sapevano già prima del decollo di partire per la loro ultima eroica missione.
Penso sia qualcosa che quasi nessun occidentale potrebbe realmente capire o condividere.

Impiegare gli aerei e i piloti di oggi, il cui costo di costruzione e addestramento è migliaia di volte superiore, è pura follia. Non solo da un punto di vita etico, intendo. Non ha davvero senso neppure dal punto di vista economico o militare.
Inoltre pare che l'impatto dei kamikaze, un po' come i terroristi in Iraq o Afghanistan oggi, fosse più di tipo psicologico che altro.

Ma poi lo scenario assurdo, proposto ai piloti, era di usare l'aereo per schiantarsi contro un aereo dirottato dai soliti terroristi assi del cielo.
C'è da chiedersi quando mai potrebbe accadere che una coppia di intercettori, raggiunto un aereo passeggeri dirottato, si ritrovi impossibilitato a usare sia i missili che il cannoncino (e non vi siano neppure altri aerei nelle vicinanze o batterie missilistiche!).

Difficile credere che una persona studi anni della sua vita, per diventare appunto pilota, e poi cada preda di assurde propagande suicide: manca la base culturale, religiosa, nazionalista o la pressione ambientale che potrebbe rendere accettabile questo gesto estremo.
Ci vogliono anni per forgiare individui in grado di usare la propria stessa vita come arma.

Pausania
Inviato: 3/4/2007 12:41  Aggiornato: 3/4/2007 12:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Cose dell’altro mondo
Grazie Dorian, se non ce lo dicevi tu, non ci saremmo mai arrivati.

Tubo
Inviato: 3/4/2007 12:49  Aggiornato: 3/4/2007 12:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 16/6/2006
Da:
Inviati: 1663
 Re: Cose dell’altro mondo
Auguri Pax!

Dorian
Inviato: 3/4/2007 13:07  Aggiornato: 3/4/2007 21:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Cose dell’altro mondo
RIMOSSO PERCHè ATTACCO PERSONALE

la redazione

zuldan
Inviato: 3/4/2007 13:35  Aggiornato: 3/4/2007 13:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2006
Da: 4 angoli
Inviati: 115
 Re: Cose dell’altro mondo
Come cambiano i tempi!
Ora ti chiedono se sei disposto a suicidarti per il "bene della patria".
Qualche decennio fa,se ripiegavi senza che te lo avessero ordinato,per non farti massacrare dalle mitragliatrici austriache,trovavi la polizia militare (eroici carabinieri)che ti sparava addosso.

Attacco all'Iran?
Quello che so e che intanto il prezzo del barile di petrolio,continua a salire.
Cui prodest?

Enrico
Inviato: 3/4/2007 14:26  Aggiornato: 3/4/2007 14:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
Citazione:
come fai a paragonare il bombardamento di un paesucolo insignificante come l'Afghanistan con uno contro gli Stati Uniti??? Insomma, ci deve pur essere indignazione di serie A e indignazione di serie B!!!

Cassandra, infatti ho dato agli USA la dignità di Afghanistan e Iraq messi insieme

tomlamm
Inviato: 3/4/2007 14:27  Aggiornato: 3/4/2007 14:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/5/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: Cose dell’altro mondo
"Attacco all'Iran?
Quello che so e che intanto il prezzo del barile di petrolio,continua a salire."

Si parlava di un attacco all'Iran già giusto un anno fa...che sia davvero solo un modo di far stare tutti sui carboni ardenti e basta?

hi-speed
Inviato: 3/4/2007 14:31  Aggiornato: 3/4/2007 14:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Cose dell’altro mondo
Statistiche degli atti terroristici del gruppo di matrice cristiana fondamentalista denominato “The Base” dal 2001 al 2006

qui

Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Sciamano77
Inviato: 3/4/2007 15:47  Aggiornato: 3/4/2007 15:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2005
Da:
Inviati: 168
 Re: Cose dell’altro mondo
Forse a parti invertite i prigionieri sarebbero stati torturati...anzi no forse la loro imbarcazione sarebbe stata direttemente presa a cannonate...si fa prima no?

Ieri in tv parlavano del film 300...dove i persiani, gli antenati degli iraniani sarebbero gli invasori...inutile cercare di fare raffronti con oggi...Gli Iraniani sono al loro posto, e sono loro che lottano per la libertà...non vorrei generalizzare troppo ma i capi politici di questo occidente sono di una ignoranza sconfinata!

Un nuovo mondo è già qui, non potranno più far finta di non vedere...
Vivi
Inviato: 3/4/2007 16:53  Aggiornato: 3/4/2007 16:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2004
Da: nord Italia
Inviati: 198
 Re: Cose dell’altro mondo
E quella la chiamate umiliazione?Niente cappucci. Niente scosse elettriche. Niente percosse. Questi iraniani sono chiaramente una massa di incivili.
di Terry Jones
sabato 31 marzo, The Guardian


"Condivido l'indignazione espressa dalla stampa britannica per il trattamento del nostro equipaggio accusato dall'Iran di avere sconfinato illegalmente nelle sue acque territoriali. È una vergogna. Noi non ci sogneremmo mai di trattare così dei prigionieri, consentendo loro di fumare, per esempio, pur essendo stato dimostrato che il fumo uccide. E quando hanno obbligato la povera marine Faye Turney a indossare sul capo un velo nero, e poi hanno mandato in giro la foto? Gli iraniani non sanno proprio cosa sia comportarsi civilmente? Ecco quello che facciamo noi, con i musulmani che catturiamo: gli mettiamo un sacchetto in testa, così fanno fatica a respirare. Allora sì che si possono scattare foto e mandarle alla stampa, perché almeno i prigionieri non possono essere riconosciuti e umiliati come è capitato ai poveri marinai britannici.

È inaccettabile anche che gli ostaggi britannici siano stati fatti parlare alla televisione e abbiano detto cose delle quali potranno forse pentirsi. Se gli iraniani gli avessero tappato la bocca con del nastro isolante, come facciamo noi con i nostri prigionieri, non avrebbero parlato. Naturalmente avrebbero fatto fatica a respirare, soprattutto per via del sacchetto sulla testa, ma almeno non sarebbero stati umiliati.

E cos'è tutta questa storia di permettere ai prigionieri di scrivere lettere in cui dicono che stanno bene? Sarebbe ora che gli iraniani si allineassero con il resto del mondo civile: dovrebbero concedere ai loro prigionieri la privacy dell'isolamento. È uno dei tanti privilegi che gli Stati Uniti garantiscono ai loro detenuti a Guantánamo Bay.

Il vero segno di civiltà di un paese è che non ha tutta questa fretta di incriminare persone che ha arbitrariamente arrestato in un posto che ha appena invaso. I detenuti di Guantánamo, per esempio, hanno goduto di tutta la privacy che desideravano per quasi cinque anni, e c'è appena stata la prima incriminazione. Tutto il contrario degli indecorosi iraniani, che non vedevano l'ora di sfoggiare i loro prigionieri davanti alle telecamere!

Inoltre è chiaro che gli iraniani non concedono ai loro prigionieri britannici sufficiente esercizio fisico. L'esercito degli Stati Uniti assicura ai suoi prigionieri iracheni un allenamento fisico adeguato, sotto forma di magnifiche 'posizioni stressanti' da tenere per tempo indefinito, così da migliorare il tono muscolare degli addominali e dei polpacci. Un tipico esercizio è quello in cui devono stare in punta di piedi e poi accucciarsi fino ad avere le cosce parallele al pavimento. Questo produce intenso dolore e alla fine il cedimento del muscolo. È tutta salute e divertimento, e ha il vantaggio che i prigionieri confesseranno qualsiasi cosa pur di uscirne.

E questo mi porta all'ultima considerazione. È chiaro dall'apparizione televisiva che la soldatessa Turney è stata messa sotto pressione. I giornali hanno chiesto a esperti di psicologia comportamentale di esaminare il filmato e tutti hanno concluso che è 'infelice e sotto stress'.

Quello che stupisce è il modo subdolo in cui gli iraniani l'hanno resa 'infelice e sotto stress'. Non mostra segni di scosse elettriche o bruciature e sul volto non reca tracce di percosse. È inaccettabile. Se i prigionieri devono essere fatti oggetto di violenza, per esempio costringendoli a posizioni sessuali compromettenti o a subire scariche elettriche ai genitali, vanno fotografati come è stato fatto ad Abu Ghraib. Le fotografie poi devono essere fatte circolare nel mondo civile, così tutti possono sapere cos'è successo.

mc
Inviato: 3/4/2007 17:01  Aggiornato: 3/4/2007 17:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Cose dell’altro mondo
Attacco all'Iran?

Magari non subito...
Il tempo di far girare e digerire all'opinione pubblica il colossal "300", dove un manipolo di eroi (i California Dream Men) disintegrano una decina di migliaia di soldati "persiani", con poche unita' (300, gia' .. forse, preparano un attacco con pochi uomini... gasati a dovere, pero'!).

Quando mai hanno calcolato la Grecia di quel periodo storico gli americani?
S'erano limitati ai romani... Mai ai greci...?!?!

Rambo insegna che e' meglio preparla inconsciamente, ben bene, l'opinione pubblica, prima di un attacco.

Una chiavica di film (a parte gli FX... ma non potrebbero usarli meglio 'sti cazzo di FXs una volta tanto...?).



p.s.: bisognerebbe studiare i tempi e le modalita' di uscita dei film hollywoodiani messi in relazione con i conflitti e le azioni politiche che li susseguono... si potrebbero scoprire interconnessioni interessanti....

La propaganda prima della tempesta... (del deserto...)...



mc

gubbo
Inviato: 3/4/2007 17:55  Aggiornato: 3/4/2007 17:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/6/2006
Da: Un mondo ipocrita
Inviati: 634
 Re: Cose dell’altro mondo
Intanto guarda cosa si viene a sapere......qui

"Io giudico l'uomo, nella sua coscienza, l'essere vivente più incosciente che popoli questa terra" ; dovrebbe essere mia ma non ne sono sicuro
Wintermute
Inviato: 3/4/2007 18:04  Aggiornato: 3/4/2007 18:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: Cose dell’altro mondo
Ottimo articolo!
adoro le storie ucroniche, ce ne fossero di più in circolazione...


Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
Enrico
Inviato: 3/4/2007 18:09  Aggiornato: 3/4/2007 18:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
In relazione alla news riportata da Gubbo ce n'è un'altra che contraddice Bush che oggi ha dichiarato "che non vi saranno scambi con l'Iran per ottenere la liberazione dei marinai britannici catturati da Teheran".
E la news è questa:

03 apr 13:00 Iraq: liberato segretario ambasciata iraniana

BAGDAD - E' stato liberato Jalal Sharafi, il secondo segretario dell'ambasciata d'Iran a Bagdad, sequestrato il 6 febbraio nella capitale irachena. Lo ha reso noto la televisione di Stato.

www.corriere.it

Bimbodeoro
Inviato: 3/4/2007 21:37  Aggiornato: 3/4/2007 21:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2006
Da: Amicoland
Inviati: 388
 Re: Cose dell’altro mondo
Io il 6 parto per MARTE, che mi frega della guerra...........ahahahahahahaah.

E pensare che da poco sono diventato papà, che bel mondo di m...a lasceremo ai nostri figli.

"Non è il popolo che deve aver paura del proprio governo, ma è il governo che deve avere paura del proprio POPOLO."

"Sotto questa maschera non c'è solo carne, sotto questa maschera c'è un idea e le idee sono a prova di proiettile."
Enrico
Inviato: 4/4/2007 0:27  Aggiornato: 4/4/2007 0:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
Chiedo scusa ma inserisco una news totalmente OT con l'argomento di questo 3d, ma che invece si sposa benissimo con il titolo del medesimo.
Scusate ancora, ma è fenomenale.

Londra, 21:35
MUSICA: KEITH RICHARDS, HO SNIFFATO CENERI DI MIO PADRE

Keith Richards si confessa e calano le tenebre. Il chitarrista dei Rolling Stones ha raccontato che nella sua esperienza con le droghe la sostanza "piu' forte" che ha "sniffato" sono state le ceneri del padre morto cinque anni fa. "La cosa piu' forte che ho tirato? Mio padre. Ho tirato mio padre", ha ammesso in un'intervista a 'New Musical Express' (Nme). "Era stato cremato e non ho resistito alla tentazione di sniffarlo con un tiro di cocaina. Lui non se la sarebbe presa, se ne sarebbe fregato. Comunque ando' giu' abbastanza bene e sono ancora vivo", ha sottolineato.

www.repubblica.it

cocis
Inviato: 4/4/2007 0:52  Aggiornato: 4/4/2007 0:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Cose dell’altro mondo
cose dell'altro mondo.. italia,,

LA MULTA NON VALE SE SEI STRESSATO


Dorian
Inviato: 4/4/2007 1:10  Aggiornato: 4/4/2007 1:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Cose dell’altro mondo
Enrico:

MUSICA: KEITH RICHARDS, HO SNIFFATO CENERI DI MIO PADRE

Che dici? Mai notizia potrebbe essere più IT!
Cose dell'altro mondo?
Meglio ancora!
Robba dall'altro mondo!

Comunque secondo me è una palla:
quel coglione, fatto come un copertone, deve aver tirato il padre per il naso e la coca in mare.


Cosa resta ancora da vedere in questo mondo pazzo?

Merimange
Inviato: 4/4/2007 3:03  Aggiornato: 4/4/2007 3:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/6/2006
Da: Roma
Inviati: 117
 Re: Cose dell’altro mondo
Un’altra “cosa dell’altro mondo” è l’atteggiamento che i giornalisti cd mainstream hanno quando usano come fonte i loro colleghi. Da un particolare dell’articolo linkato da gubbo: “…lo rivela oggi l'Independent…”
E’ sempre così, lo rivela l’ Independent, lo rivela il New York Times, lo rivela Repubblica …
Il massimo delle pretese che possono avere alcuni (pochi) giornalisti è di “informare” non di “rivelare”, a meno che, ed è un mio dubbio che purtroppo pian piano sta diventando certezza, alcuni (parecchi) di loro, quelli ai piani alti in particolare, ritengono di essere gli unici in grado di raccogliere informazioni ed elaborare pensieri per poi distillare dall’alto, quasi fosse un dono, una rivelazione appunto.

Ma andassero a…. quel paese!

Cose dell’altro mondo!

redna
Inviato: 4/4/2007 20:31  Aggiornato: 4/4/2007 20:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Cose dell’altro mondo
ciao a tutti..oggi dicono che mandano a casa i 15 marines inglesi. sarà da credere...dicono il 15 di questo mese...alla faccia di incontri bilaterali ecc...chissà su che cosa si saranno messi d'accordo...vedremo...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Enrico
Inviato: 4/4/2007 22:17  Aggiornato: 4/4/2007 22:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
Citazione:
dicono il 15 di questo mese.

Redna, dove l'avresti letto che li mandano a casa il 15 Aprile? Non è che confondi i 15 con il 15?
Perchè le ultime news a riguardo sono di questo tenore:

04 apr 19:24 Iran: i marinai domani all'ambasciata britannica

TEHERAN - Saranno consegnati domani all'ambasciata britannica in Iran i 15 marinai della Royal Navy rilasciati oggi, dopo essere stati arrestati lo scorso 23 marzo con l'accusa di aver sconfinato in acque territoriali iraniane. Lo ha fatto sapere il consigliere del presidente iraniano, Mojtaba Hachemi Samareh, citato dall'agenzia Mehr. Attualmente, ha detto Samareh, "i marinai britannici sono nelle mani del ministero degli Esteri" iraniano.

www.corriere.it

Dorian
Inviato: 4/4/2007 22:36  Aggiornato: 4/4/2007 22:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Cose dell’altro mondo
Il presidente iraniano s'è sparato un film che manco a hollywood.. ah ah

Prima ha decorato il baffuto guardia marina che ha catturato i 15 e poi con voce profonda e davanti ai giornalisti provenienti dall'intero universo conosciuto:

E' nostro diritto processare i 15 marinai..

bastardo...! bastardo..!

ma

ma?

ma è mia intenzione farne dono al popolo britannico

E tutti in coro: hurra! evviva! bravo! clapclap!

E dopo averli salutati personalmente (quelli sorridenti come pasque.. appunto) e aver scambiato battute gioviali:

Chiedo solo una cosa alla Gran Bretagna, in cambio della liberazione:

E tutti:

cosa? Cosa?

Che non puniscano i marinai solo perchè hanno confessato la colpevolezza del loro Paese

ah ah geniale!

E tutto questo a due giorni dal possibile attacco americano: chi mai potrebbe ora attaccare un paese di simile indulgenza e civiltà?
E in più ha pure smerdato aggratis la GB guadagnandoci per giunta una utilissima figura da duce illuminato e benigno!

Il mondo va alla rovescia!


LoneWolf58
Inviato: 4/4/2007 22:43  Aggiornato: 4/4/2007 22:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Cose dell’altro mondo
Citazione:
Che non puniscano i marinai solo perchè hanno confessato la colpevolezza del loro Paese
Nooo... gli fanno solo il mazzo per essersi fatti catturare senza opporre resistenza... nemmeno un graffio (visibile )...
ancora mi chiedo come sia stato possibile?!

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Dorian
Inviato: 4/4/2007 23:32  Aggiornato: 4/4/2007 23:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Cose dell’altro mondo
Citazione:
Nooo... gli fanno solo il mazzo per essersi fatti catturare senza opporre resistenza... nemmeno un graffio (visibile )...
ancora mi chiedo come sia stato possibile?!


Erano tutti d'accordo per mandare a puttane l'attacco americano!


Sai che figura da stronzi ci farebbero?

Enrico
Inviato: 4/4/2007 23:54  Aggiornato: 4/4/2007 23:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
Citazione:
E in più ha pure smerdato aggratis la GB guadagnandoci per giunta una utilissima figura da duce illuminato e benigno!

Il governo iraniano ha compiuto un capolavoro da genio degli scacchi, altro che palle.

clausneghe
Inviato: 5/4/2007 0:04  Aggiornato: 5/4/2007 0:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Cose dell’altro mondo
Citazione:
Il governo iraniano ha compiuto un capolavoro da genio degli scacchi, altro che palle.


Straquoto

Non a caso l'hanno "inventato" loro il "Gioco del Re"...

redna
Inviato: 5/4/2007 10:08  Aggiornato: 5/4/2007 10:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Cose dell’altro mondo
è vero, probabilmente ho letto dei 15 marinai in diverse agenzie e ho concluso che fosse la data...forse ne ho lette troppe...ciao ciao

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Enrico
Inviato: 5/4/2007 10:12  Aggiornato: 5/4/2007 10:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
Londra, 09:45
15 MARINAI PARTITI PER LONDRA CON DONI DA AHMADINEJAD

I 15 marinai britannici arrestati in Iran il 23 marzo sono partiti da Teheran alla volta di Londra. Alle 8.38 (le 6.38 ora italiana) un volo della British Airways e' decollato dall'aeroporto di Mehrabad. L'agenzia Irna ha riferito che prima della partenza i militari britannici hanno ricevuto dei regali dal presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad. L'arrivo a Londra e' previsto per le 13 ora italiana.

www.repubblica.it

P.S. ......e vissero felici e contenti.............

redna
Inviato: 5/4/2007 10:26  Aggiornato: 5/4/2007 10:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Cose dell’altro mondo
ho letto anch'io e mi pare proprio che i doni siano in più. Cioè che c'entrano, hanno arrestato i marines nelle loro acque e ora fanno dei doni? Il tutto stride...dove vorranno arrivare...fino a ieri tutti erano preoccupati...La UE lanciava strali all'Iran...Blair era truce...anche gli USA ci mettevano del loro...Mi domando che cosa si è risolto. Il trattato sullo shatt-el-arab non è stato fatto, quindi è possibile che qualcuno sconfini ancora visto che i confini non sono stati ancora concordati. Pensa che i media abbiano avuto...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Enrico
Inviato: 5/4/2007 10:44  Aggiornato: 5/4/2007 10:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
Citazione:
hanno arrestato i marines nelle loro acque e ora fanno dei doni?

Embè, qual'è la stranezza? E' risaputa la loro generosa ospitalità.

Citazione:
Mi domando che cosa si è risolto.

Che forse l’Iran ha evitato una scarica di bombe in testa.

Citazione:

Pensa che i media abbiano avuto...

Cioè?

hi-speed
Inviato: 5/4/2007 11:22  Aggiornato: 5/4/2007 11:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Cose dell’altro mondo
La liberazione dei 15 marinai (che non sono pescatori di sogliole ma soldati britannici) non mi sembra una cosa dell'altro mondo ma un gesto ragionevole e molto "sottile".
Avrebbero molto da imparare alla Casa Bianca ed a Londra.

Hi-speed
PZ: adesso per mettere di nuovo nella zucca al mondo intero l'orrore dell' "arabo" cattivo cosa si inventeranno?

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
gubbo
Inviato: 5/4/2007 11:41  Aggiornato: 5/4/2007 11:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/6/2006
Da: Un mondo ipocrita
Inviati: 634
 Re: Cose dell’altro mondo
Ma che dite!!!!
Il governo iraniano ha organizzato tutto ciò per un solo scopo.....smentire la tesi del film 300 di zack snyder, che mostra i persiani come un popolo cattivo e spieteato!
Ora invece il popolo iraniano si riscatta ed appare al mondo come giusto e magnanimo!

A parte li scherzi, sono convinto anche io che dietro c'è qualcosa di concertato tra iran e gran bretagna

"Io giudico l'uomo, nella sua coscienza, l'essere vivente più incosciente che popoli questa terra" ; dovrebbe essere mia ma non ne sono sicuro
Dorian
Inviato: 5/4/2007 11:44  Aggiornato: 5/4/2007 11:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Cose dell’altro mondo
PZ: adesso per mettere di nuovo nella zucca al mondo intero l'orrore dell' "arabo" cattivo cosa si inventeranno?

Potrebbero suggerire a Bush di convertirsi all'Islam...

Enrico
Inviato: 5/4/2007 12:09  Aggiornato: 5/4/2007 12:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
Citazione:
Potrebbero suggerire a Bush di convertirsi all'Islam...

Sì infatti, potrebbe essere l'ultimo consiglio di Cheney per fargli chiudere in bellezza il secondo mandato presidenziale.

redna
Inviato: 5/4/2007 12:36  Aggiornato: 5/4/2007 12:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Cose dell’altro mondo
mi spiego...hanno arrestato marines inglesi in acque iraniane armati (dicono alcuni) in non si capisce bene quale missione...nessuno al momento ci ha spiegato perchè questi 15 poveri cristi erano in quella zona che, o la granbretagna non ha le mappe giuste e non sa che quella zona è contestata da decenni, oppure l'ha fatto ad arte...e la mia ipotesi, visto ora che tutto si è concluso da grandi amiconi, è che proprio questa. Mi domando ancora che cosa si è risolto. Se la granbretagna e USA vogliono dare una scarica di bombe in testa all'Iran la faccenda è solo rimandata, quindi non c'è anche qui conclusione.Sia bush che amadinej sono d'accordo.La scarica di bombe la daranno altrove. Penso che sia stata una cosa mediatica.Si doveva far vedere qualcosa all'opinione pubblica, forse sviarala da qualche altro fatto più importante successo nel frattempo. Sentiamo quando sono a casa i 15 di cosa parleranno...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Dorian
Inviato: 5/4/2007 12:42  Aggiornato: 5/4/2007 12:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/1/2007
Da:
Inviati: 1275
 Re: Cose dell’altro mondo
In realtà quello stretto tratto di mare, che dovrebbe essere un estuario, è tutt'ora oggetto di discussione.. ecco.. questa era una di quelle "discussioni".

Enrico
Inviato: 5/4/2007 12:42  Aggiornato: 5/4/2007 12:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
Citazione:
hanno arrestato marines inglesi in acque iraniane armati (dicono alcuni) in non si capisce bene quale missione...nessuno al momento ci ha spiegato perchè questi 15 poveri cristi erano in quella zona

Ma dai, lo sanno tutti che i 15 stavano facendo solo diving.

Citazione:
Sia bush che amadinej sono d'accordo.La scarica di bombe la daranno altrove.

Questa è bellissima.

Citazione:
Sentiamo quando sono a casa i 15 di cosa parleranno...

Diranno che in Iran ci sono dei fondali stupendi pieni di mante e barracuda.

Enrico
Inviato: 5/4/2007 12:44  Aggiornato: 5/4/2007 12:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
Citazione:
In realtà quello stretto tratto di mare, che dovrebbe essere un estuario, è tutt'ora oggetto di discussione.. ecco.. questa era una di quelle "discussioni".

Semmai sarà oggetto di discussione tra Iran e Iraq, al massimo.

redna
Inviato: 5/4/2007 12:49  Aggiornato: 5/4/2007 12:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Cose dell’altro mondo
ignoro cosa sia il diving...ma non credo che possano dire di aver visto fondali stupendi con mante e barracuda...li hanno tenuti sempre o davanti a una lavagna, o a mangiare, o a giocar di scacchi. Per vedere i fondali devono andarci con qualche tour-operator.Ma insomma su che cosa si saranno messi d'acordo l'Iran e la Granbretagna?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
hi-speed
Inviato: 5/4/2007 12:52  Aggiornato: 5/4/2007 12:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Cose dell’altro mondo
Citazione:
Potrebbero suggerire a Bush di convertirsi all'Islam...


Mi basta già sapere che è un cristiano rinato.


Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Enrico
Inviato: 5/4/2007 12:54  Aggiornato: 5/4/2007 12:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
Citazione:
ignoro cosa sia il diving

Prenditi un dizionario d'inglese-italiano e lo scoprirai.

redna
Inviato: 5/4/2007 12:58  Aggiornato: 5/4/2007 12:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Cose dell’altro mondo
mi ero posta anche altre domande...e non si trovano sui dizionari le risposte

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Enrico
Inviato: 5/4/2007 12:59  Aggiornato: 5/4/2007 12:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
Citazione:
mi ero posta anche altre domande...

Marzullo:"Si faccia una domanda e si dia una risposta".

redna
Inviato: 5/4/2007 13:11  Aggiornato: 5/4/2007 13:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Cose dell’altro mondo
citare un altro no...proprio marzullo che mi fa dormire...comunque proverò...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
hi-speed
Inviato: 5/4/2007 13:52  Aggiornato: 5/4/2007 13:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Cose dell’altro mondo
L'Ansa titola così il servizio video della liberazione

VIDEO - Lo show di Ahmadinejad

Chissà perchè quando parlano Blair o Bush scrivono "le dichiarazioni di.."?

Intanto hanno ucciso 4 militari GB in Iraq.
qui

Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Enrico
Inviato: 5/4/2007 15:51  Aggiornato: 5/4/2007 15:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
In Iran gli inglesi vengono trattati con i guanti, in Italia si prendono le mazzate. Per una volta tanto sono orgoglioso di stare dalla parte degli sbirri, cheers

Enrico
Inviato: 5/4/2007 19:30  Aggiornato: 5/4/2007 19:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: Cose dell’altro mondo
Principe Harry soccorso in mare
Guardia del corpo lo 'ripesca' dopo incidente moto d'acqua

(ANSA) - LONDRA, 5 APR - Il principe Harry, sbilanciato da un'onda nel mar dei Caraibi mentre stava su una moto d'acqua, e' stato salvato da una guardia del corpo. Il principe, 22 anni, alle Barbados per una vacanza con la sua fidanzata Chelsy Davy, e' caduto in mare e ha preso una botta al ginocchio. Una delle guardie del corpo si e' subito buttato in acqua e lo ha tirato fuori. Harry e' in vacanza prima di partire per sei mesi per l'Iraq.

www.ansa.it

P.S. E 'sto pirla magari è capace di cadere pure su una mina inglese.

redna
Inviato: 5/4/2007 20:58  Aggiornato: 5/4/2007 20:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Cose dell’altro mondo
mi sa che il principino le sta tentando tutte per non andare in iraq. La regione non è molto favorevole agli inglesi. Se ne hanno presi 15 in iran una sola volta, prendere il principino è uno scherzo in iraq, per giunta con la scusa che li c'è guerra. ma dove li trova i pub, i paparazzi, le fidanzatine...che vita che deve far sto principe. Infatti se la guardia del corpo non lo tirava fuori subito...evitava di cader su qualche mina.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA