Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Scie chimiche : Scheda riassuntiva scie chimiche
Inviato da Redazione il 7/3/2008 7:40:00 (10253 letture)


A Venezia c'è un detto che tutti gli anziani pescatori conoscono: "3 Caighi e na Piova" (Dopo tre giorni consecutivi di nebbia, arriva la pioggia a ripulire).

Non è più così da un pezzo. Le piogge invernali sono ormai un ricordo lontano, e di recente, quando la stagione delle nebbie è trascorsa da un pezzo senza che se ne sia vista una, abbiamo avuto più di 10 giorni consecutivi di nebbia fitta. Stamattina una pioggia improvvisa che mancava da tempo immemorabile e subito dopo è calata l'ennesima nebbia fitta. In due parole, un tempo completamente assurdo e paradossale. Nell'unica schiarita avuta ieri per un paio d'ore, il cielo presentava ventagli di scie bianche. E' ormai più di un anno che ogni giornata serena sia essa invernale o estiva mostra sempre e a qualsiasi ora scie bianche nel cielo.

Sembra che le persone preferiscano continuare a raccontarsi le favolette dei soliti luoghi comuni: "Non ci sono più le mezze stagioni" e cose simili, non trovando di meglio per giustificare la totale follia del tempo. I metereologi non sembrano preoccuparsi di raccontare stupidaggini tutti i giorni perchè tanto, tutto il mondo che presenta quotidianamente la TV, è completamente fittizio rispetto alla realtà fuori dallo schermo; ma anche qui, sembra non accorgersene nessuno. Tempo fa una persona disse: "Se mi chiedessero di descrivere un mondo assurdo, risponderei: Guarda per un giorno intero la tv e il giorno dopo esci di casa e osserva la realtà attorno a te".
[...]

Il problema delle scie chimiche è un problema molto più grave di quanto molti riescano ad immaginare. A luogocomune è stato spesso imputato di non essersene occupato in modo approfondito e per sopperire a questa mancanza è stata preparata ora una scheda introduttiva; un primer che tenta di riassumere senza essere troppo oneroso da affrontare, le principali argomentazioni legate a questa storia. E' supportato da alcune documentazioni importanti ed è stato concepito come base da cui partire per affrontare le discussioni sull'argomento.

Mano a mano che verranno raccolti documenti e informazioni, questo documento potrà arricchirsi ed evolversi ma abbiamo pensato fosse importante fornire un punto di partenza.

E' possibile scaricare la scheda nella sezione downloads.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
parsiphil
Inviato: 7/3/2008 10:08  Aggiornato: 7/3/2008 10:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/10/2005
Da: Barigi
Inviati: 121
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Vista la considerevole quantità di topic, interventi, commenti e aggiornamenti che il tema ha richiesto in questo forum, una scheda introduttiva-riassuntiva è sicuramente uno strumento utilissimo, soprattutto per chi, come me, vuole o può approcciarsi al tema solo ora. Questa scheda però esiste già da un mese se non sbaglio, come mai questo articolo appare solo oggi in homepage? (semplice curiosità, nessun intento polemico).
Un sincero ringraziamento a chi ha lavorato per mettere a punto queste preziose 42 pagine di informazione.

Dusty
Inviato: 7/3/2008 10:22  Aggiornato: 7/3/2008 10:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Ciao Parsiphil,
siccome della scheda si è parlato solo nei forum si è pensato di pubblicarla anche in home page per dargli più visibilità. A tal proposito invito tutti a premere i tasti per segnalare la notizia su fa.informazione.it e oknotizie

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Andy17
Inviato: 7/3/2008 10:22  Aggiornato: 7/3/2008 10:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2005
Da:
Inviati: 48
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
OT

Mi dicevano di uno sproloquio di Tremonti su AnnoZero, mentre parlava di Illuminati, Gruppo Bilderberg, e di un programma di impoverimento portato avanti troppo velocemente...

qualcuno l'ha visto e ha un link???

Stand up and fight...
I'll stand up with you!!!
Pseudo
Inviato: 7/3/2008 10:37  Aggiornato: 7/3/2008 10:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2008
Da:
Inviati: 66
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Tremonti e' stato invitato a partecipare a qualche riunione del Bilderberg, quindi ne ha avuto esperienza personale. Non credo che sia un imbecille e nemmeno che gli convenga molto toccare argomenti che lo potrebbero distruggere politicamente. Pertanto: chapeau.

link

sitter75
Inviato: 7/3/2008 10:59  Aggiornato: 7/3/2008 10:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/12/2007
Da: Gorean & Bologna
Inviati: 38
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Sinceramente non capisco se esiste da parte della Redazione un reale interesse verso le scie chimiche o se si tratta di un "pour parler" visto che l'argomento sta "prendendo piede". I collaboratori non mancano mi pare, una maggior visibilità non guasterebbe.
Nel frattempo seguiamo sciechimiche.org

24/7
effeviemme
Inviato: 7/3/2008 12:43  Aggiornato: 7/3/2008 12:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/6/2006
Da:
Inviati: 698
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
cit. sitter75

Sinceramente non capisco se esiste da parte della Redazione un reale interesse verso le scie chimiche o se si tratta di un "pour parler" visto che l'argomento sta "prendendo piede". I collaboratori non mancano mi pare, una maggior visibilità non guasterebbe.
Nel frattempo seguiamo sciechimiche.org

------------
Non so se ti sei imbattuto nelle discussioni sulle sciechimiche di qualche tempo fa, ma se fai un giro sui vecchi forum (peraltro ripresi
anche di recente con alcuni interventi) vedrai che non è un argomento secondario per il sito.
i primi e probabilmente più impegnati utenti, mi sembra si siano
dedicati con tutto il loro impegno proprio "sul campo", con conseguente minor tempo sul sito.

ciao
effeviemme

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera - S. Quasimodo.
Pyter
Inviato: 7/3/2008 12:51  Aggiornato: 7/3/2008 12:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Nella scheda si fa riferimento al fatto che esistano paesi dove non c'è il problema delle scie chimiche.
Qualcuno sa di quali paesi si tratti?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Sertes
Inviato: 7/3/2008 13:59  Aggiornato: 7/3/2008 14:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
@Pyter

Citazione:

Chemtrail activity has been reported in at least 14 allied nations including Australia, Belgium, Britain, Canada, France, Germany, Holland, Ireland, Italy, New Zealand, Scotland, Sweden and the United States. Croatian chemtrails began the day after that country joined NATO.


E ci sono anche in Messico, a quanto ho letto su un sito straniero.

Su una discussione di LC si diceva: pare proprio che la fisica faccia distinzioni e in svizzera tutte queste "contrails" non compaiano.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Kolza
Inviato: 7/3/2008 14:18  Aggiornato: 7/3/2008 14:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Ciao Sertes,
Purtroppo la situazione svizzera è mutata. Qualche tempo addietro non vi erano scie (quelle italiane non espatriavano, si interrompevano sul Monte Generoso e a Madesimo, per intenderci).
Due settimane fa sono andato a Lucerna e ho visto diverse scie chimiche... Ho qualche dubbio su chi sia l'autore, dubito che le Forze Armate Elvetiche abbiano degli stratotanker a disposizione...

Saludos
Kolza

NiHiLaNtH
Inviato: 7/3/2008 15:12  Aggiornato: 7/3/2008 15:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
forse in Russia. le satellitasri russe non le vedo spesso ma non mi è mai capitato di vedere scie chimiche.

Abulafia
Inviato: 7/3/2008 15:23  Aggiornato: 7/3/2008 15:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/11/2005
Da:
Inviati: 1612
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Buonasera Sitter75,
Citazione:
...o se si tratta di un "pour parler" visto che l'argomento sta "prendendo piede".

Veramente sono almeno tre anni che "sta prendendo piede". Solo che a volte la lotta senza quartiere si ferma perchè un sito di infami prezzolati mette le scie come messaggio subliminale nel proprio logo e bisogna farlo sapere a tutti e fargliela pagare...

Citazione:
I collaboratori non mancano mi pare, una maggior visibilità non guasterebbe.

Vero! Puoi in ogni momento collaborare inviando un tuo articolo all'indirizzo email che già conosci.
Grazie per questa tua disponibilità di partecipazione attiva, considerato anche il fatto che nel mentre dovrai pur mantenerti.

...Ars adeo latet arte sua...
elpueblo
Inviato: 7/3/2008 16:12  Aggiornato: 7/3/2008 16:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/11/2004
Da: Abruzzo meridionale
Inviati: 349
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Domenica sono rimasto letteralmente impressionato da questo fenomeno. Ho visto il cielo passare da azzurro senza nemmeno una nuvola a biancastro a causa di queste scie. Verso le 16 si è avuto un traffico di questi veivoli talmente intenso che nello stesso istante arrivavi a vederne 4-5 e il dilatarsi delle scie alla lunga ha creato una cappa sottile

music-band
Inviato: 7/3/2008 16:18  Aggiornato: 7/3/2008 16:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Citazione:
forse in Russia. le satellitasri russe non le vedo spesso ma non mi è mai capitato di vedere scie chimiche


Infatti in Russia hanno di meglio...

ENORMI BUCHI

ahmbar
Inviato: 7/3/2008 16:43  Aggiornato: 7/3/2008 16:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Recentemente ho partecipato ad una riunione organizzata dai fondatori del Contratto mondiale per l'acqua Sito ufficiale , dove e' emerso molto chiaramente che diverse societa' e banche stanno iniziando, a livello mondiale, a preparare il businnes del futuro: l'acqua

Ci sono gia' diverse partecipazioni e spinte ulteriori per privatizzare "l'ultimo miglio" nelle forniture idriche anche qui da noi, dove questo e' gia' avvenuto il costo del servizio si e' quadruplicato nel giro di un anno

La mancanza di pioggia e' la piu' evidente conseguenza delle scie chimiche, e penso venga utilizzata proprio per provocare una accelerazione del tentativo di portare le partecipazioni dei privati nel settore acqua, costruendo grazie ad una crisi idrica la motivazione di "necessari interventi, finanziati anche da privati, per risolvere la situazione"

Mi sono occupato da tempo di scie chimiche, e posso confermare tutti i dubbi e le preoccupazioni espressi in altri interventi
Ho fatto un breve riassunto disponibile sul sito Nuovo Ordine Mondiale , originariamente postato qui nel dibattito sulle scie, dove sono presenti anche i paesi in cui le stesse sono praticamente quotidiane

Come si puo' notare, anche l'insorgenza del morbo di Morgellons pare strettamente correlata ai luoghi dove i tanker infestano i cieli, e purtroppo anche altre malattie respiratorie, in particolare un aumento notevole dei casi di asma



Esiste forse pero'anche un altro motivo oltre a quello economico o militare (ma mai come questa volta spero proprio di sbagliarmi) per cui questa penuria di precipitazioni potrebbe essere provocata: una diminuzione mondiale del livello degli oceani per contrastare lo scioglimento delle calotte polari, cosa che si integrerebbe con la segretezza che circonda il fenomeno malgrado gli enormi costi che comporta il quotidiano volo di centinaia e centinaia di aerei che scaricano migliaia di tonnellate di sostanze giornalmente

e non stiamo parlando di cenere, ma prodotti costosi e anche di nanotecnologie
Analisi fibre contenute nelle scie

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
BlSabbatH
Inviato: 7/3/2008 17:07  Aggiornato: 7/3/2008 17:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/9/2005
Da: Bergamo
Inviati: 837
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Citazione:
Tremonti e' stato invitato a partecipare a qualche riunione del Bilderberg, quindi ne ha avuto esperienza personale. Non credo che sia un imbecille e nemmeno che gli convenga molto toccare argomenti che lo potrebbero distruggere politicamente. Pertanto: chapeau.

pertanto: parbleau! che chicca!

-- Under capitalism, man exploits man. Under communism, it's just the opposite. -- J.K. Galbraith
Sertes
Inviato: 7/3/2008 17:52  Aggiornato: 7/3/2008 17:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
@Ahmbar

Come ho già avuto modo di dire credo che il morbo di morgellons sia la classica invenzione/trappola dei soliti infiltrati. Tu che hai partecipato così attivamente nel thread delle scie chimiche e che hai dimostrato di aver approfondito questi argomenti hai trovato un qualche studio serio sull'argomento che possa convincermi, che mostri ad esempio quanti casi esattamente si siano verificati negli ultimi anni? Perchè prima di tutto bisogna dimostrare l'esistenza del morbo di morgellons.
Poi seconda cosa è dimostrare il collegamento scie/morbo: affiancare le due mappe è un ottimo argomento propagandistico ma non convince affatto che siano collegate, anzi piuttosto mi convince dell'opposto; infatti la seconda mappa è molto generica, mostra nord america, europa, sud africa, giappone, australia.
Sostituisci la seconda mappa con quella della diffusione della coca-cola nel mondo: hai forse dimostrato che la coca-cola causa il morbo di morgellons?
E se ci metti la diffusione delle playstation 2, che è sempre uguale, cosa dimostri, che le consolle causano il morbo di morgellons?
MTV causa il morbo di morgellons?

Così com'è è un argomento non necessario a dimostrare l'esistenza delle scie chimiche ed estremamente debole/attaccabile --> ergo è una trappola.

Per fortuna il documento di luogocomune non afferma nulla sul morbo di morgellons

Però ribadisco: se ci sono studi seri, posso anche ricredermi, se vuoi possiamo aprire anche un thread apposito.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Sandman
Inviato: 7/3/2008 18:41  Aggiornato: 7/3/2008 18:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 666
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche

ahmbar
Inviato: 7/3/2008 19:22  Aggiornato: 7/3/2008 19:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Sandman ha gia' linkato le ricerche della Staninger, che, per chi non lo sapesse, e' una delle piu' conosciute e rispettate ricercatrici mondiali

Nella mia scheda ho indicato appunto i suoi studi, che non lasciano alcun dubbio sulla presenza di nanotecnologie nei fluidi provocati da questa strana sindrome, ma non ho indicato assolutamente un preciso collegamento, ho solo mostrato le due cartine, poi ognuno si faccia la sua opinione


La malattia purtoppo esiste, ho indicato nelle mie ricerche sia gli studi che il sito ufficiale dove si scambiano opinioni, terapie e consigli i malati, abbandonati nella maggioranza dei casi a se stessi data la stranezza dei sintomi manifestati (emblematica l'intervista al primo caso italiano Intervista sul genere di risposte da parte degli specialisti: da chi fingeva di non vedere a chi accusava la poveretta di prenderli in giro con qualche trucco)


E comunque le malattie, ne sono piu' che convinto, sono solo un effetto collaterale, non certo lo scopo principale delle irrorazioni : come l'articolo indicava, non piove quasi mai

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
sitter75
Inviato: 7/3/2008 20:41  Aggiornato: 7/3/2008 20:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/12/2007
Da: Gorean & Bologna
Inviati: 38
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
effeviemme ha scritto:
Citazione:
"Non so se ti sei imbattuto nelle discussioni sulle sciechimiche di qualche tempo fa, ma se fai un giro sui vecchi forum (peraltro ripresi anche di recente con alcuni interventi) vedrai che non è un argomento secondario per il sito. i primi e probabilmente più impegnati utenti, mi sembra si siano dedicati con tutto il loro impegno proprio "sul campo", con conseguente minor tempo sul sito."

Ciao effeviemme, ho notato l'impegno degli utenti, le mie perplessità nascono infatti sul reale interesse della Redazione.

Abulafia ha scritto:
Citazione:
"Veramente sono almeno tre anni che "sta prendendo piede". Solo che a volte la lotta senza quartiere si ferma perchè un sito di infami prezzolati mette le scie come messaggio subliminale nel proprio logo e bisogna farlo sapere a tutti e fargliela pagare..."

Ciao Abulafia, converrai con me che negli ultimi tempi l'interesse dei media è maggiore, vedi trasmissioni radiofoniche, televisive, articoli di giornale.

Citazione:
"Vero! Puoi in ogni momento collaborare inviando un tuo articolo all'indirizzo email che già conosci.
Grazie per questa tua disponibilità di partecipazione attiva, considerato anche il fatto che nel mentre dovrai pur mantenerti."

Forse hai frainteso, non ho offerto collaborazione. Leggi meglio.
Mi conforta la tua preoccupazione per il mio mantenimento, grazie davvero!

24/7
NiHiLaNtH
Inviato: 7/3/2008 21:05  Aggiornato: 7/3/2008 21:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
carino il buchetto Music. no davvero esistono satellitari di scie chimiche sulla Russia?

starchild
Inviato: 7/3/2008 21:19  Aggiornato: 7/3/2008 21:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Ciao,

Sono almeno 10 anni che le Chemtrails, come le chiamano in USA, si stanno diffondendo: dapprima solo sul territorio USA e poi dappertutto, soprattutto in Europa.
Non è una fola metropolitana, purtroppo, ma è l'ennesima porcata che le autorità stanno conducendo ai nostri danni e sopra, è il caso di dirlo, i nostri occhi e le nostre teste.
Già negli USA condussero, decenni fa, esperimenti su città americane con batteri e sostanze radioattive; fu Clinton a dirlo scusandosi con gli americani.
Cosa impedisce oggi, con tecnologie più sofisticate,il iripetersi in grande stile dellla cosa? Nulla, e infatti...
E le autorità e i militari, gli alti comandi, lo sanno ma negano come fanno sempre.
I meteorologi militari negano per default, quelli civili per ignoranza, paura o collusione.
E noi intanto respiriamo schifezze; perché nelle chemtrails non ci sono solo polveri ma anche virus, batteri, e nanoparticelle. Le quali, se respirate, possono entrare in circolo e vi risparmio cosa combinano.
Mai sentito parlare di Morgellons? Non è una birra o una marca di sigarette, è una malattia incredible. E le chemtrails sono imputate di causarla.
Cliccate qui:

http://www.ecplanet.com/canale/ecologia-6/scie_chimiche-144/1/0/31850/it/ecplanet.rxdf

http://www.cospirazione.net/index.php?option=com_content&task=view&id=238&Itemid=101

e qui:

http://www.cospirazione.net/index.php?option=com_content&task=view&id=238&Itemid=101

Non schifatevi, questa roba esce dalla pelle dei malati di Morgellons, roba che il corpo non può costruire da solo, capite? Fibre che non bruciano se non a temperature altissime, roba da SF. Come può il corpo umano fabbricare simili cose? non può, e infatti sono le nanoparticelle a farlo, inserite in virus o inalate nel respirare. Stiamo diventando come i Borg di Star Trek? Eh, ci siamo vicini. Solo che il corpo rigetta e allora sorge il caso Morgellons. Che seccatura, vero?

Conoscete la Smart Dust? No? Peccato, esiste anche quella.
Ecco qui:

http://it.wikipedia.org/wiki/Smart_Dust '

'sta roba può benissimo essere spruzzata da un aereo in volo e poi...

clausneghe
Inviato: 7/3/2008 21:27  Aggiornato: 7/3/2008 21:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Forse OT forse no,vedete voi...
Ragazzi, attenti che ora il servizio "antibufala" è stato munito di ali...
Infatti " P.Ctiste" si è unito in volo nuziale con Mdotanta e insieme adesso vagano nei cieli a caccia di biancastre bufale volanti...
Io non posto il link per ovvie ragioni,ma se vi interessa potrete verificarlo andando sul sito perlone.

cnj
Inviato: 7/3/2008 21:45  Aggiornato: 7/3/2008 21:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
posso fare qualche domanda?
1.qualcuno sa da quali aeroporti partono questi aerei e naturalmente in quali aeroporti atterranno? se ne è mai parlato?
2.esiste una possibilità di seguire uno di questi aerei creando una rete di utenti sparsi, ad esempio, in tutt'europa che possa per lo meno rispondere alla domanda: "ma quando hanno finito il carburante ed hanno svuotato i serbatoi dove atterrano questi aerei?"
3.esiste la possibilità di fare analisi dell'aria ad alta quota quando si vedono queste scie? ...che ne so, magari con palloni sonda...se misurano l'umidità e la temperatura potrebbero anche misurare altre cose...
4.se una normale persona volesse raccogliere campioni di "qualcosa" (acqua, foglie, polvere) da far analizzare, cosa dovrebbe raccogliere e a chi li potrebbe portare per un analisi seria senza che questo "ente" o "ufficio" lo faccia fallire?
5.se le scie chimiche sono reali ci sarebbe da supporre che dietro ci sia una struttura notevole che organizza tutta la faccenda visto che si tratta di riempire con quintali di veleno decine di aerei praticamente ogni giorno in tutto il mondo. quale azienda potrebbe produrre le miscele chimiche? quale azienda di TIR potrebbe servire al trasporto di esse fino all'hangar dell'aereo? quante e quali persone potrebbero essere addette al "lavoro sporco"?
...se pensate che voglia essere polemico vi sbagliate.
...se pensate di potermi rispondere sarei felice di leggervi.
Per la cronaca e le statistiche. Nel mese di gennaio 2007 gli azzurri cieli dell'Argentina si sono macchiati spesso di queste candide righe bianche persistenti. Stessa cosa in Brasile (Rio) a fine febbraio 2007. La cronaca vuole che Cuba al momento ne sia esente...sara verò?

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
clausneghe
Inviato: 7/3/2008 22:03  Aggiornato: 7/3/2008 22:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Interessante come su wiki si sottolinei l'aspetto "utile ed ecologico" della polvere intelligente (mi ricorda le bombe intelligenti)...

Questa robaccia è già presente attorno a noi, e come ebbe a dire tempo fà un anonimo alto grado della Nato, la prossima guerra con l'Est non aspettatevi che venga combattuta con carri e fanteria ma vedrete aerei,missili e microchip..
Microchip e nanochip...queste saranno le nuove armi decisive che vedremo all'opera... vecchio articolo

Se nessuno riuscirà a fermare la infame "operazione scie" e sarà LORO consentito di terminare la rete orribile, non potremo fare altro che restarne imprigionati,forse per sempre o almeno fino alla morte

Sul Morgellons ,la spiegazione che al momento mi convince di più è quella che dice trattarsi di "nano tubo-macchine" entrate accidentalmente nel corpo umano..

Associare il Morgellons alla polvere idiota e di conseguenza alle scie ,è IMHO un attimo.
Militari e colleghi,dunque,sempre loro... nefasti, pericolosi e dannosi.

semplice
Inviato: 7/3/2008 22:44  Aggiornato: 7/3/2008 22:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/10/2005
Da: dentro la mia testa
Inviati: 77
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Citazione:
Nella scheda si fa riferimento al fatto che esistano paesi dove non c'è il problema delle scie chimiche.
Qualcuno sa di quali paesi si tratti?


in Nepal (Kathmandu), dal 4 al 25 gennaio vere e proprie scie non se ne sono viste; in un paio di occasioni netti residui chimici trasportati dal vento (Cina, India?).

Citazione:
Perchè prima di tutto bisogna dimostrare l'esistenza del morbo di morgellons.


qualcosa si muove

Infettato
Inviato: 7/3/2008 22:57  Aggiornato: 7/3/2008 22:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
da qualcosa si muove

I filamenti sono stati confrontati con i 90.000 composti presenti nel database del laboratorio, senza trovare nulla di simile. Le fibre, bruciate a 700 gradi, si sono annerite ma non distrutte.

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
starchild
Inviato: 7/3/2008 23:25  Aggiornato: 7/3/2008 23:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Rispondo a Clausneghe.

> Sul Morgellons ,la spiegazione che al momento mi convince di più è quella che dice trattarsi di "nano tubo-macchine" entrate accidentalmente nel corpo umano.<


Infatti, la spiegazione più plausibile è questa. Ma il corpo rigetta le nanoparticelle e questo causa la reazione del morbo di Morgellons, che molti medici rifiutano persino di prendere in considerazione.
Com'è possiible che formazioni organiche non brucino? E come fa il corpo a produrle?

Si ipotizzano parassitosi isteriche, sintomatologie da psicosi e via dicendo.In effetti, poi, hanno parzialmente ragione infatti non è una vera malattia ma un effetto di intossicazione da nanoparticelle e virus tecnologicamente progettati. La prima malattia tecno-organica. Mi sembra di leggere X-Men.

Però, vai da una persona che si vede uscire strani filamenti dalla pelle, ha prurito e strane formazioni che protrudono all'infuori, eritemi e sfoghi sanguinolenti. Dì a questapersona che si immagina tutto: che pensi che ti risponderà? Ho visto foto agghiaccianti e anche un po' schifose, ragazzi.
Hanno fatto la porcata e gli è sfuggita di mano (spero sia solo così) e adesso si arrampicano sugli specchi per nascondere la polvere, se vogliamo fare un gioco di parole, pe quanto macabro.
La stessa porcata fatta con l'AIDS, con la SARS e con tante altre schifezze.

Qui in Italia c'è una signora che lotta per farsi riconoscere questa sindrome. Se trovo il sito dove ne parla lo posto. Capisco che molti pensino a delle burle o a delle legende metropolitane ma non è così, purtroppo.
Lo vorremmo ma non è così.
Pensiamo all'11 S. Quanti non credono ancora oggi ai fatti evidenti e alle prove dell'autoattentato? Quanti in USA e all'estero pensano che non è possiblie che si siano fatti quello da soli? Eppure tutto punta in quella adirezione. Qui è la stessa cosa, ne più ne meno.

starchild
Inviato: 7/3/2008 23:45  Aggiornato: 7/3/2008 23:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Mappa del Morgellons (con foto) nel mondo.

http://service.users.micso.net/morgellons_interactive_map.htm

altre info:

http://www.cospirazione.net/index.php?option=com_content&task=view&id=155&Itemid=101

http://www.healthsciences.okstate.edu/morgellons/index.cfm

Grazie ad una coraggiosa dottoressa che ha iniziato a studiare questa patologia si è potuto conoscere di più e iniziare a rendersene conto. Per la cura ancora si è in alto mare ma ci sono speranze.
Dove non vedo speranze, invece, è nella cura della Pazzia umana.

effeviemme
Inviato: 7/3/2008 23:46  Aggiornato: 7/3/2008 23:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/6/2006
Da:
Inviati: 698
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Sertes cit.:

Perchè prima di tutto bisogna dimostrare l'esistenza del morbo di morgellons.

---------------


Una patologia molto strana quale quella chiamata "morbo di morgellons" è segnalata da qualche anno su siti che trattano di scie chimiche, quindi direi che la "malattia" (forse sarebbe più corretto definirla patologia) esiste.
il problema più grosso sta nel suo riconoscimento da parte dei medici ai quali si
rivolgono per aiuto le persone che ne sono affette; ho letto di diagnosi di
disturbi psicologici, ho letto di rifiuti preconcetti all'esame delle particelle che
alcuni pazienti si sono prelevati per consegnare ai loro medici,....... di tante
reazioni derisorie o al meglio incredule.
certo, fino ad ora non è possibile collegare come 2+2 le scie con questo morbo,
ma quanto meno ci si aspetta dai medici che ti diano retta e facciano controlli
ed esami per risalire alle cause ed aiutare i loro pazienti.
viene il dubbio che quei "medici" sappiano sul morbo molto più di quanto
vogliano ammettere......

effeviemme

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera - S. Quasimodo.
roxib
Inviato: 8/3/2008 1:34  Aggiornato: 8/3/2008 1:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/5/2006
Da:
Inviati: 91
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
@cnj
Ciò che segue è solo il mio personale punto di vista, ma spero ti possa comunque essere di aiuto.
Citazione:
1.qualcuno sa da quali aeroporti partono questi aerei e naturalmente in quali aeroporti atterranno? se ne è mai parlato?

Trattandosi di velivoli militari, è logico supporre che partano da aeroporti miliatri. Di più non si sa.
Citazione:
2.esiste una possibilità di seguire uno di questi aerei creando una rete di utenti sparsi, ad esempio, in tutt'europa che possa per lo meno rispondere alla domanda: "ma quando hanno finito il carburante ed hanno svuotato i serbatoi dove atterrano questi aerei?"

Credo che avvicinarsi ad un aeroporto militare per documentare il decollo e l'atterragio dei tanker sia pressoché impossibile. Inoltre, non è detto che gli aerei che vediamo sopra l'Italia, una volta finito il carburante, atterrino in un aeroporto italiano. Possono provenire da un aeroporto situato in Italia come da qualsiasi altra parte.
Citazione:
3.esiste la possibilità di fare analisi dell'aria ad alta quota quando si vedono queste scie? ...che ne so, magari con palloni sonda...se misurano l'umidità e la temperatura potrebbero anche misurare altre cose...

Per questa domanda bisognerebbe chiedere a qualche esperto. I palloni sonda utilizzati ad esempio per le previsioni meteo sono spostati dal vento. Si dovrebbe trovare un modo per far passare il pallone sonda esattamente attraverso la scia.
Citazione:
4.se una normale persona volesse raccogliere campioni di "qualcosa" (acqua, foglie, polvere) da far analizzare, cosa dovrebbe raccogliere e a chi li potrebbe portare per un analisi seria senza che questo "ente" o "ufficio" lo faccia fallire?

Per avere in mano dei dati di laboratorio inconfutabili, bisognerebbe far effettuare il prelievo dei campioni direttamente da qualche laboratorio qualificato.
Un utile strumento è anche il mineralogramma, ovvero l'analisi del capello.
Citazione:
5.se le scie chimiche sono reali ci sarebbe da supporre che dietro ci sia una struttura notevole che organizza tutta la faccenda visto che si tratta di riempire con quintali di veleno decine di aerei praticamente ogni giorno in tutto il mondo. quale azienda potrebbe produrre le miscele chimiche? quale azienda di TIR potrebbe servire al trasporto di esse fino all'hangar dell'aereo? quante e quali persone potrebbero essere addette al "lavoro sporco"?

Dal momento che le scie chimiche sono reali, significa che alle spalle c'è una struttura notevole che organizza tutta la faccenda. Come questa struttura sia organizzata e quali e quanti persone ci siano dietro è una questione secondaria, a mio avviso.
Non è che sapere il nome delle aziende coinvolte renderebbe reale il problema. Allo stesso modo, non sapendo quante persone e quali persone sono addette "al lavoro sporco" non significa che il fenomeno non sia reale.



Per quanto riguarda "parlare di scie chimiche perché è un argomento che sta prendendo piede e fa tanto moda" (come ad esempio ha fatto Focus), purtroppo o per fortuna le scie chimiche sbarcheranno in prima serata su Rai2.

Il nome del programma? Voyager!

Si accettano scommesse sul tono col quale verrà trattato l'argomento.

Pseudo
Inviato: 8/3/2008 9:14  Aggiornato: 8/3/2008 9:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2008
Da:
Inviati: 66
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Citazione:
Credo che avvicinarsi ad un aeroporto militare per documentare il decollo e l'atterragio dei tanker sia pressoché impossibile. Inoltre, non è detto che gli aerei che vediamo sopra l'Italia, una volta finito il carburante, atterrino in un aeroporto italiano. Possono provenire da un aeroporto situato in Italia come da qualsiasi altra parte.


Dipende da dove e' situato l'aeroporto. Se e' in Europa, non c'e' alcun impedimento geografico per poterne seguire l'attivita' a distanza. Se i tanker sono senza contrassegni e' impossibile identificarli, ma se l'attivita' aeroportuale e' costante si tratta di un fatto secondario: basta contare il numero dei voli anche in un solo aeroporto. Pero', coinsiderato che il volo di aeromobili (civili o militari) senza contrassegni, e' vietato dal Diritto Internazionale, si puo' denunciarlo nelle sedi legali competenti, anche se non so con quale probabilita' di successo.

Intendiamoci, lo scopo per cui il progetto ha preso l'avvio potrebbe essere condivisibilissimo. Il fatto e' che questa mancanza di trasparenza e' piu' degna di una dittatura che di una democrazia. Per chi ancora ci crede, naturalmente. Se poi si trattasse di qualcosa che lede davvero la salute, la liberta' dei cittadini e qualunque altro diritto fondamentale (e la sovranita' fa parte di questi), allora non rimarrebbe che la rivolta popolare. Bario permettendo.

NiHiLaNtH
Inviato: 8/3/2008 11:01  Aggiornato: 8/3/2008 11:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
gli aerei decollano anche da aereoporti civili.

per raccogliere dei campioni direttamente dentro la scia dovresti andarci in mongolfiera.

Citazione:
Per quanto riguarda "parlare di scie chimiche perché è un argomento che sta prendendo piede e fa tanto moda" (come ad esempio ha fatto Focus), purtroppo o per fortuna le scie chimiche sbarcheranno in prima serata su Rai2.

l nome del programma? Voyager!

Si accettano scommesse sul tono col quale verrà trattato l'argomento.


spareranno cazzate, prenderanno per il culo i cospirazionisti, metteranno in bocca loro parole che non hanno mai detto e infine diranno che se qualcosa dovesse mai essere spruzzata sarà solamente per fermare il global warming e quindi per il nostro bene perchè lo stato ci tutela etc etc

le solite minchiate che fanno presa sulla maggior parte della gente completamente rincoglionita dalla televisione

chissà magari inviteranno Paolo

rekit
Inviato: 8/3/2008 11:16  Aggiornato: 8/3/2008 11:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
scusate, provo a fare l' avvocato del diavolo.....

ultimamente si sente sempre piu spesso parlare di una "minaccia aliena"....gorbaciov, la cnn, etc...etc...
e se la minaccia aliena fosse preceduta o manifestata da queste nano-particelle/fibre....
e se i nostri governi ne fossero al corrente?
divulgare la notizia che gli alieni ci stanno attaccando con questo sistema crerebbe il panico totale mondiale...non trovate?
e se i governi in qualche modo avessero trovato un "freno" a queste nanoparticelle e ce lo stessero spruzzando in testa....?
questo potrebbe spiegare la coincidenza evidenziata dalle mappe postate qui piu sopra...(ovvio che ai governi occidentali, poco interessa, anche in termini economici, salvare la popolazione centro africana, per esempio)

insomma voglio dire, quale potrebbe essere lo scopo di farci ammalare tutti?
venderci poi i medicinali?
e con quali soldi potremmo comprarli (prvate immaginare un mondo di persone malate....malattia=non lavoro=no produzione=no soldi=no vendite)

certo che sto morbo, mi preoccupa parecchio...
a confronto l'11 settembre e' come una bega tra vicini di casa...

rekit
Inviato: 8/3/2008 11:26  Aggiornato: 8/3/2008 11:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
inoltre, mentre mi riguardo la mappa relativa alle scie noto che negli USA la concentrazione e' altissima....e allora mi chiedo:
se i governi occidentali (intendo in senso economico-politico piu che geografico) puntassero a ricoprirci di scie "malefiche" perche' mai lo farebbero anche sulle proprie teste? la logica mi direbbe di iniziare da popolazioni nemiche o ininfluenti dal punto di vista strategico...
insomma sarebbe come preparare una cena avvelenata e sedersi al tavolo per mangiare....bizzaro no?.....poi ovvio che la mia "logica" sull'argomento e' priva di sufficienti elementi per poter essere confermata...ma in linea generale non fa na piega...

NiHiLaNtH
Inviato: 8/3/2008 11:39  Aggiornato: 8/3/2008 11:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
rekit le risposte alle tue domande sono già state date più volte. non ti lamentare poi se non ti risponde nessuno.

è chiaro che non sei realmente interessato al prblema

rekit
Inviato: 8/3/2008 11:58  Aggiornato: 8/3/2008 11:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
cit:
rekit le risposte alle tue domande sono già state date più volte. non ti lamentare poi se non ti risponde nessuno.

è chiaro che non sei realmente interessato al prblema

..................................

1°: e chi si e' mai lamentato?
2°: io ho solo provato a dare una MIA ipotetica chiave di lettura.......giusta?sbagliata? non lo so....! certo che se tu rispondi inacidito che le risposte gia' ci sono....bhe'...forse rimarro', come dici tu: "non realmente interessato al problema"....

in realta' sono MOLTO interessato al problema....
solo ho una vita da vivere e non ho tempo di scartabellarmi le ennesime 5000 pagine di forum su questo argomento.

comunque prendo atto, le risposte CI SONO, mi devo fidare.....
sarebbe stato bello magari un link specifico elargito dall'alto della tua conoscenza in materia....altrimenti nella scheda riassuntiva basterebbe scrivere: "NOI ABBIAMO TUTTE LE RISPOSTE, MA TU DEVI ANDARE A CERCARTELE DA SOLO!"



ahmbar
Inviato: 8/3/2008 12:01  Aggiornato: 8/3/2008 12:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Qualche precisazione

1) Gli aerei che producono le scie (che risultano poi essere persistenti) sono generalmente bianchi o grigi, spesso senza insegne ne’ numeri identificativi (obbligatori per qualunque velivolo, anche militare). Partono sia dagli aeroporti militari americano che da quelli civili italiani, senza comunicare piani di volo a chicchessia

questa e' la denuncia presentata nel 2003 da S.U.L.T.A, il sindacato dei lavoratori aeroportuali, ma ci sono interrogazioni al parlamento italiano e in tutti i paesi europei, nonche' all'europarlamento
Risposte ufficiali: nessuna

Di analisi ufficiali non si parla, ci sono quelle effettuate da privati, dove la presenza di nanotecnologie nei campioni di terra e acqua, oltre che nei pazienti,e' stata accertata Analisi fibre
Queste sono le ricerche della D.ssa Staninger, effettuate non ufficialmente per esaminare il caso del figlio di una amica, ma ormai anche i media si stanno accorgendo, dopo le oltre cento segnalazioni mensili di medici e pazienti in tutto il mondo, che non si tratta di un caso di complottisti svitati, come a qualcuno ha fatto piacere credere, ma di una assai preoccupante realta'

E che sia una cosa vera lo dimostra l'inserimento nella pubblicita' a tutti i livelli di queste linee nel cielo Scie nella pubblicita' Scie nei cartoni animati Scie come argomento di gioco per i bambini , cosa che provoca, come ho potuto constatare personalmente piu' volte, la mancanza di curiosita' verso il fenomeno

Incredibile osservare la faccia delle persone quando gli si fa' notare la stranezza che contraddistingue queste scie, tutti, ma proprio tutti, rispondono "Sono scie di condensa, che c'e' di strano?"
Solo dopo avergli fatto notare la anomala persistenza, solo allora osservano, prima incuriositi e poi preoccupati, questi disegni nel cielo


Per quanto riguarda gli studi sul controllo atmosferico,tutti i governi studiano il problema da decenni
Ci sono decine e decine di brevetti di materiali adatti allo scopo, comprese nanotecnologie, che vengono indicati espressamente da diffondere mediante irrorazioni da aerei, nella scheda ce ne sono a decine

Se volete approfondire la vostra conoscenza ma i 20 mega della scheda sono pesanti, potete trovare un riassunto di questi argomenti e tante altre notizie al riguardo ma di solo 520KB con tanti link qui Nuovo Ordine Mondiale

A disposizione se volete ulteriori informazioni
Per chi desidera approfondire ulteriormente, consiglio www.sciechimiche.org

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Pseudo
Inviato: 8/3/2008 12:12  Aggiornato: 8/3/2008 12:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2008
Da:
Inviati: 66
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Citazione:
per raccogliere dei campioni direttamente dentro la scia dovresti andarci in mongolfiera.


Basterebbe un lancio con il paracadute. Se la quota e' inferiore agli 8.000 mt qualunque paracadutista con un'esperienza media di caduta libera lo puo' fare. Considerata la dispersione in atmosfera, anche una quota molto piu' bassa potrebbe permettere di raccogliere campioni. Basta un imbutino capovolto ed un piccolo tubo. Il punto sta nel richiedere l'autorizzazione (una volta era il NOTAM) al distretto aereo pertinente (e' necessaria per saltare in zone esterne a quelle consentite). Ovviamente e' indispensabile essere sicuri che la zona venga spesso irrorata. Naturalmente l'autorizzazione non viene mai concessa in caso di traffico costante e anche la quota puo' essere limitata per motivi di sicurezza. Disponendo di un minimo di fondi che potessero assicurare contro l'eventuale sequestro dell'aeromobile nonche' l'arresto dei partecipanti all'impresa, si potrebbe anche pensare di forzare un po'. Difficile che mandino un F 16 ad intercettare un Cessna o (meglio) un Pilatus. Mi stupisce solo che non l'abbia ancora fatto nessuno, in quanto non sarebbe molto complicato.

ahmbar
Inviato: 8/3/2008 12:18  Aggiornato: 8/3/2008 12:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Rekit, come ho gia indicato, sono convinto che le malattie derivate dalle irrorazioni siano solo un effetto collaterale, il problema vero e' che non piove quasi mai

Perche' provochino questa siccita' e' la vera domanda da porsi, se per necessita' militari, per lucrare anche sull'acqua in futuro o per problemi che a noi non e' concesso conoscere non lo sappiamo, ma il problema e' reale, le scie esistono, e se non le vedi come una cosa strana, sei vittima della loro propaganda

Lo studio scientifico dell’ing. aerospaziale Luigi Fenu - già collaboratore del progetto Arianne, basato su dati scientifici pubblicamente dimostrabili ma utilizzando un linguaggio semplice e comprensibile per tutti, ha evidenziato più volte la presenza di scie persistenti in giornate in cui gli indispensabili presupposti climatici per la loro formazione non esistevano.

E se non sono scie di condensa quelle sulle nostre teste, che cosa sono?

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
rekit
Inviato: 8/3/2008 12:32  Aggiornato: 8/3/2008 12:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
ahmbar, non sto negando l'esistenza delle scie chimiche, e' ormai da piu di un'anno che scruto il cielo...ed e' evidente che qualcosa sta succedendo, ho postato anche alcune foto fatte da me qui in olanda.
questo non e' il punto!
qui si parla di scie utilizzate per:
-modificare il clima,
-spargere un misterioso "virus",
-altre mille teorie,

tutte buone per me, non ne scarto nemmeno una a priori.
la mia puntualizzazione deriva dall'osservazione della mappa riguardante le scie ed e' ancora questa:

"insomma sarebbe come preparare una cena avvelenata e sedersi al tavolo per mangiare"

ora, se volete possiamo provare a ragionare anche su questo, e forse andrebbe fatto prima di dire che che sono vittima della propaganda (?), che le risposte ci sono gia, quindi nessuno mi rispondera' in merito (?) o cose del genere....non trovi?

Pseudo
Inviato: 8/3/2008 18:04  Aggiornato: 8/3/2008 18:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2008
Da:
Inviati: 66
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Rekit

Non ti preoccupare. Forse ahmbar era solo nervoso. Vedo che qui c'e' sempre gente disponibilissima ad illustrare. Pero' sarebbe meglio leggere la documentazione, onde non perdere tempo. Cio' che in gergo informatico si dice RTFM (Read The Fucked Manual).

ahmbar
Inviato: 8/3/2008 18:44  Aggiornato: 8/3/2008 18:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Rekit, perdonami ma credo tu non abbia letto il post precedente a quello in cui mi rivolgevo direttamente a te
Assodato che le scie sono una realta', che provocano alcuni effetti collaterali (a volte) infettando delle persone, resta la domanda principale: perche' lo fanno?

Se vuoi una risposta da me, sorry, io posso solo osservarne gli effetti, e cioe' che
1) le precipitazioni sono drasticamente diminuite,
2) e' in atto una massiccia campagna pubblicitaria per rendere le scie "normali",
3) sono presenti decine di studi, metodi e materiali brevettati per influenzare le precipitazioni
4) i militari considerano il controllo atmosferico l'arma del 3° millennio
5) i militari hanno rifiutato qualunque controllo del parlamento europeo al sistema Haarp ( che non e' direttamente collegabile alle scie chimiche, ma che riguarda sempre il controllo atmosferico)
6) gli aerei protagonisti delle scie partono da aeroporti militari americani e a volte anche civili, e sono spesso senza i numeri identificativi obbligatori per qualunque velivolo

Questi sono fatti accertati, che una volta osservati assieme portano ad una sola conclusione:
qualcuno, a livello mondiale, sta diminuendo la quantita' di acqua disponibile

Lucro? possibile
Qualcosa che a noi comuni mortali non e' dato sapere? possibile anche questo

altro non so, posso solo invitarti a guardare i materiali che ho raccolto sull'argomento
qui

P.S.
pseudo, perche' hai interpretato il mio precedente intervento come una risposta nervosa o stizzita?
Se questo si capiva me ne scuso, non era mia intenzione, ma siccome mi occupo di scie da tempo, leggere ancora "ma vuoi che ci/si avvelenino da soli" come argomentazione che esprime incredulita' ma fatta da parte di chi conosce il fenomeno e frequenta questo sito da tempo, fa cadere le braccia

Di racconti fatti da protagonisti dei rifornimenti, della manutenzione, di piloti che "scantonano" le domande sulle scie e' pieno il web, ma ci sono evidentemente ordini che impediscono di parlare a livello ufficiale del problema, che , ricordo, avviene a livello mondiale

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
rekit
Inviato: 8/3/2008 19:40  Aggiornato: 8/3/2008 19:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
no scusa ahmbar, forse non ci siamo capiti:

cit:
Se vuoi una risposta da me, sorry, io posso solo osservarne gli effetti, e cioe' che
1) le precipitazioni sono drasticamente diminuite,
...................
vero, ma ancora non sappiamo al 100% sia tutta colpa delle scie
...................
2) e' in atto una massiccia campagna pubblicitaria per rendere le scie "normali",
...................
perdonami, ma questa e' un po' tirata per i capelli......pubblicitari che iseriscono scie chimiche e non nei loro spot magari lo fanno perche' per loro sono effettivamente normali, ho vogliamo sostenere che lo fanno per alterare la percezione di poveri mortali?
...................
3) sono presenti decine di studi, metodi e materiali brevettati per influenzare le precipitazioni
...................
vero
.....................
4) i militari considerano il controllo atmosferico l'arma del 3° millennio
.....................
huuummmmm, vabbe' diciamo vero!
....................
5) i militari hanno rifiutato qualunque controllo del parlamento europeo al sistema Haarp ( che non e' direttamente collegabile alle scie chimiche, ma che riguarda sempre il controllo atmosferico)
....................
vero
....................
6) gli aerei protagonisti delle scie partono da aeroporti militari americani e a volte anche civili, e sono spesso senza i numeri identificativi obbligatori per qualunque velivolo
.......................
ancora vero

........................
Questi sono fatti accertati, che una volta osservati assieme portano ad una sola conclusione:
qualcuno, a livello mondiale, sta diminuendo la quantita' di acqua disponibile
........................
In realta questa e' una tua supposizione e non l'unica conclusione.
Tempo fa mi pare si parlasse di controllo della mente o rilevamenti 3d con uso di elicotteri....comunque....
........................
Lucro? possibile
Qualcosa che a noi comuni mortali non e' dato sapere? possibile anche questo
.....................
Quindi LORO non sono "mortali".....non bevono e sono immuni alla nano tecnologia?
.....................
pseudo, perche' hai interpretato il mio precedente intervento come una risposta nervosa o stizzita?
.....................
forse ero io, non pseudo....
.....................
Se questo si capiva me ne scuso, non era mia intenzione,
....................

no problem, siamo qui per capire cosa succede, capita di maleinterpretarci a vicenda...
...................

ma siccome mi occupo di scie da tempo, leggere ancora "ma vuoi che ci/si avvelenino da soli" come argomentazione che esprime incredulita'
..........................
Non intendo esprimere "incredulita'", ma mi sembra una domanda piu' che legittima......alla quale non ho ancora letto risposte soddisfacenti.
non che me le aspetti da te o da chicchesia.....ma dribblare la questione e' inutile.

cmq. ciao e grazie della chiaccherata

yarebon
Inviato: 8/3/2008 21:21  Aggiornato: 8/3/2008 21:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
il fenomeno scie chimiche, come a molti di voi, naturalmente mi sconcerta, perchè lo viviamo tutti personalmente. E' un fenomeno di cui tutti possiamo verificare la veridicità.
Le domande che mi faccio io assodato la veridicità delle scie é:
chi finanzia tutto ciò?
Ci deve essere qualche organizzazione che finanzi un'operazione di così larga scala e con così tanti mezzi messi in campo.
Riguardo le cause siamo ancora in alto mare, c'è chi parla di guerra ambientale, chi di controllo della popolazione, chi addirittura d operazione tesa a diminuire la popolazione mondiale, per molti questa operazione è fatta per altri motivi, addirittura per rendere l'atmosfera disponibile ad alcune "illusioni" olografiche come la finta invasione aliena prevista dall'nwo in un immediato futuro.
A mio parere non si tratta di lucro, vi sono mezzi molto meno dispendiosi per guadagnare sul mercato dell'acqua.
La guerra ambientale non è il motivo principale (anche se sicuramente ci rientra, ed infatti in un documento governativo si parlava di scie chimiche come armi esotiche), anche perchè ad esempio l'arma nella guerra ambientale più potente posseduta dall'occidente è sicuramente il sistema haarp.
Il fenomeno delle scie è un fenomeno troppo visibile e quindi facilmente "sputtanabile" (perdonate il francesismo) da chi sa e sta dietro le quinte del potere ad esempio in Russia e Cina e poi riguarda le stesse popolazioni occidentali, distrugge le stesse economie agricole delle potenze occidentali, quindi da ciò ne risulta che la causa delle scie chimiche ha un'origine che ricopre un campo più vasto e che deve essere valutata con parametri che purtroppo il semplice uomo di strada o la persona che ragiona per strategie geopolitiche, non possiede, soprattutto più che un'arma economica o usata per motivi geopolitici, sembra un'arma rivolta contro la popolazione.
Mi chiedevo se la diminuizione ed il rischio estinzione delle api in varie parti del mondo (sia in Italia che negli Usa ad esempio) sia collegata al fenomeno scie chimiche.

ahmbar
Inviato: 8/3/2008 22:32  Aggiornato: 8/3/2008 22:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Ciao Rekit, noto da alcune tue risposte che non hai nemmeno aperto il link alle mie ricerche, o alcune cose non le affermeresti
Citazione:
e' in atto una massiccia campagna pubblicitaria per rendere le scie "normali",
...................
perdonami, ma questa e' un po' tirata per i capelli......pubblicitari che iseriscono scie chimiche e non nei loro spot magari lo fanno perche' per loro sono effettivamente normali, ho vogliamo sostenere che lo fanno per alterare la percezione di poveri mortali?



[img]http://www.sciechimiche.org/scie_chimiche/images/stories/Disinformazione/spot%20tv%20(03).jpg[/img]

qui ne puoi trovare a decine di simili Collezione di scie negli spot, banner, locandine, etc etc
queste invece le trovi nei film


data la presenza quotidiana, niente di piu' probabile che siano comparse nelle riprese

ma poi c'e' una locandina del film Dear Wendy, dove il caso proprio non esiste


e qui puoi trovare un altro mucchio di esempi simili scie nei film

ci sono poi programmi dedicati ai bambini, in cui si insegna la "normalita' delle scie Nasa for children , o come argomento di giochi e programmi "educativi" per i bambini Contrails argomento di giochi
qui ne trovi invece nei cartoni animati scie "animate"
Puo' essere che tutto questo sia "tirato per i capelli" da parte mia?
Se approfondisci ne trovi a centinaia di esempi



altro argomento
Citazione:
i militari considerano il controllo atmosferico l'arma del 3° millennio
.....................
huuummmmm, vabbe' diciamo vero!

ne ho trovati parecchi di piani, esempi e studi, ti do il link al piu' esplicativo, basato su (1) NOAA’s “Atmospheric Modification Program” (AMP), un lavoro di collaborazione fra NOAA/States scritto ogni anno dalla riunione nella raccolta del NOAA, (2) gli studi del rilevamento dell’acqua dello stato dell’Illinois Water di una modificazione meteorologia disattenta, e (3) articoli del Journal of Weather Modification."
Controllare il tempo entro il 2025

Citazione:
Questi sono fatti accertati, che una volta osservati assieme portano ad una sola conclusione:
qualcuno, a livello mondiale, sta diminuendo la quantita' di acqua disponibile
........................
In realta questa e' una tua supposizione e non l'unica conclusione.

Vero, hai ragione, e' il risultato raggiunto da parte mia dopo parecchi mesi di osservazioni del fenomeno, che quasi sempre si presenta anticipando formazioni nuvolose (ma non solo)
Che sia una realta' gia' in atto da parte dei governi non e' pero' certo una mia supposizione Grazie agli aerei su Mosca non piove
Germania: le forze armate controllano il tempo
Nella scheda ho raccolto molte altre notizie simili, tutte concordi

Citazione:
Lucro? possibile
Qualcosa che a noi comuni mortali non e' dato sapere? possibile anche questo
.....................
Quindi LORO non sono "mortali".....non bevono e sono immuni alla nano tecnologia?

Se vuoi ti cerco il link alle interviste fatte ai vicini di Bush, che testimoniano che sanno quando il presidente sta' per arrivare, perche' cessano queste scie nel cielo (e non e' una battuta)
Io non possiedo LA risposta, e' ovvio che siamo tutti sulla stessa barca, ma puo' essere che, per alcuni, le possibilita' della medicina siano diverse, o che conoscano come neutralizzare gli effetti indesiderati perche' sanno perfettamente cosa li provoca, o che il profitto sia cosi' elevato che chissenefrega se qualcuno schiatta o soffre...

Che poi i militari abbiano per noi lo stesso rispetto che ha Mastella per la coerenza e' piu' che dimostrato, che delle conseguenze a lungo termine delle loro azioni se ne fottano bellamente altrettanto, purche' il prezzo lo paghino altri (fossero anche i loro stessi soldati avvelenati dall'uranio impoverito che sono costretti ad usare) e il vantaggio militare che deriva dalle loro scellerate azioni li renda i piu' forti e le loro armi piu' distruttive

O , forse, il problema che stanno affrontando con queste irrorazioni e' cosi' preoccupante che gli effetti indesiderati passano in secondo piano (e qui mi tocco senza ritegno)

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
clausneghe
Inviato: 8/3/2008 23:42  Aggiornato: 9/3/2008 0:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Una mia personale interpretazione che di tecnico non ha nulla.
Trattasi di pure fantasie malate,forse.

Gira e rigira il quesito si ripresenta: chi stà dietro l'operazione scie? e qual'è il motivo?
E quì casca l'asino. Nessuno al momento è in grado di precisare la fonte..e i motivi.Questo è quanto.
L'obiezione più sensata e comune è quella che dice: Va bene militari,va bene controllo,va bene soldi,va bene tutto,ma alla fine non morirebbero o si ammalerebbero anche loro, con la propria gente?
Come rispondere al "chi è?"
Quì bisogna per forza entrare nel campo dell'assurdo, a prima vista..l'alieno appunto, con somma gioia del razionale di turno.
Alieno però non necessariamente inteso come omino verde extragalattico....ma piuttosto come qualcuno che vive da sempre con noi eppure invisibile a noi... in una parola quelli che tutte le credenze religiose chiamano "Demoni".. che vivono con noi, in contemporanea, solo che sono e agiscono da una dimensione diversa...
Io personalmente dopo anni di studi meditazioni ed esperienze credo alla loro esistenza. Credo anche che essi siano più che presenti nel determinare i nostri destini...e che operino,essi,in contrapposizione con altri esseri (Angeli) pure alieni a noi, nel senso che sono collocati in una "banda" dimensione a noi inaccessibile...
Faccio un es. per chiarire questo concetto: Se io ho una radio e la sintonizzo su canale 1 io sentirò can. 1 e non altri..ciò come tutti sanno, non implica che non ne esistano altri, di canali...
Giro la manopola ed il gioco è fatto..sentirò tutt'altra musica
Loro,questi esseri, ci controllano,ci seguono e ci indirizzano,proprio come fanno gli allevatori con il proprio bestiame...che SEMPRE non è cosciente
di essere prigioniero e destinato al macello.
L'animale di allevamento non riconosce il suo padrone,neanche lo vede.
Tali siamo noi che non possiamo vedere i nostri veri padroni,ahimè
O pensiamo davvero di essere gli ultimi,sommi e non plus ultra degli esseri intelligenti?
Non lo pensava forse anche il luccio tranquillo nelle profondità acquee dove era lui l'incontrastato predatore..fino a quando un giorno un incauto assalto ad una buffa preda finta non lo portò di colpo in un'altra dimensione a lui sconosciuta, dove si trovò faccia a faccia con il predatore a lui alieno,l'uomo,che gli tolse la vita.
Per ritornare in tema,questi presunti alieni o demoni che dir si voglia,insomma,sarebbero nella testa dei massimi responsabili del mondo(i famosi 70 principi di Satana..vedi prof. varie) e tramite loro,diramerebbero le loro trame che come trappola inesorabile al momento giusto farà il suo lavoro. E saremo così il raccolto per il "grande mietitore"
Questa è la mia ipotesi estrema,la piu inverosimile..ma applicando la 12° lezione che dice: La realtà a volte supera la fantasia è l'unica che coincide,purtroppo.
La peculiarità di questi esseri che dirigono i giochi nel nostro pianeta Terra, è di essere parzialmente umani (esecutori) o addirittura NON umani (ispiratori)...ed è per questo che danno ordini insensati riguardo allla vita della Terra e degli esseri che la abitano..ai loro burattini, cani da guardia..
A loro del nostro genere e del nostro mondo non importa niente poichè essi non sono dei nostri, più o meno come noi non lo siamo rispetto agli animali...

NiHiLaNtH
Inviato: 9/3/2008 0:13  Aggiornato: 9/3/2008 0:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Citazione:
anche perchè ad esempio l'arma nella guerra ambientale più potente posseduta dall'occidente è sicuramente il sistema haarp.


yareborn per non far piovere credo che le onde elettromagnetiche non possano fare più di tanto e quindi servono per forza le scie.

claus non hai detto niente di strano solo che i demoni sono al livello più alto. se noi vogliamo risolvere il problema delle scie dobbiamo prendercela con quelli che stanno più sotto fatti di carne e ossa.

rekit
Inviato: 9/3/2008 11:19  Aggiornato: 9/3/2008 11:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
cit:
ma poi c'e' una locandina del film Dear Wendy, dove il caso proprio non esiste
.................

dal punto di vista grafico un cielo blu, piatto, sarebbe banale e noioso, molto meglio spezzare la piattezza di quel blu con qualcosa di asimmetrico....piazziamoci una striscia obliqua!
questo e' quello che puo' aver semplicemente pensato il ragazzino di 22 anni messo li a disegnare la locandina del film.....
dicutibile? puo darsi....
ma magari questo designer e i produttori del film hanno ben altre cose in testa che le scie chimiche...tipo fare soldi!

cit:
ci sono poi programmi dedicati ai bambini, in cui si insegna la "normalita' delle scie Nasa for children
................
bhe, certo questa mi da un po piu' da pensare.....infatti arriva direttamente dalla NASA.



cit:
Questi sono fatti accertati, che una volta osservati assieme portano ad una sola conclusione:
qualcuno, a livello mondiale, sta diminuendo la quantita' di acqua disponibile
...................

io abito in olanda, scie a tonnellate!
piove 300 giorni all'anno e l'acqua potabile proprio non manca.
quindi io, dal mio punto di osservazione dovrei escludere che lo facciano per evitare che piova.
Puo' essere che una scia in olanda in realta condizioni il tempo , chesso, in madagascar.....ma questo, noi, con i dati che abbiamo non possiamo saperlo, intendo, non sappiamo CHI, COME, PERCHE'....

In sostanza ritengo che "il fenomeno" esista (eccome), sarebbe stupido negarlo, ma di accertato c'e' veramente poco niente.....siamo sempre nel campo delle supposizioni (che fra l'altro sono 1000 e ogni giorno diverse....)
i link, i documentari etc.. etc... e' da circa un anno che li leggo e me li guardo....ed e' sempre la stessa storia: tre quarti di spazio usato per presentare il fenomeno (aerei bianchi non contrassegnati, persistenza delle scie, reticoli in cielo....)e un quarto di spazio per fare SUPPOSIZIONI....ogni volta diverse.
Intendiamoci, meglio mille supposizioni che il silenzio.


cit:
O , forse, il problema che stanno affrontando con queste irrorazioni e' cosi' preoccupante che gli effetti indesiderati passano in secondo piano (e qui mi tocco senza ritegno)
................

ed e' quello che ho scritto nel mio primo messaggio in questo 3d......
e mi tocco pure io

Pseudo
Inviato: 9/3/2008 11:31  Aggiornato: 9/3/2008 11:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2008
Da:
Inviati: 66
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Citazione:
pseudo, perche' hai interpretato il mio precedente intervento come una risposta nervosa o stizzita?


In effetti la era un po' se risali il thread. Capisco che ci vuole una pazienza infinita e che il ridire sempre le stesse cose sia frustrante. E' capitato anche al sottoscritto in altri frangenti. Comunque complimenti per la passione con la quale affronti il problema.

Il punto e' sempre il solito: "che fare?". Io ritengo che prima si debba avere la certezza che ogni scia contiene particolari composti chimici. A questo proposito ho illustrato un metodo per effettuare il campionamento che non e' fantascientifico, anche se comporta qualche rischio. Questo potrebbe essere anche un modo per attirare l'attenzione dell'opinione pubblica sul problema, ma forse e' stato liquidato sommariamente tra le fantasie. Eppure sarebbe piu' attuabile che non il mettere un aeromobile nella scia della scia per fare altrettanto. Magari se ne puo' discutere.

NiHiLaNtH
Inviato: 9/3/2008 13:05  Aggiornato: 9/3/2008 13:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
scusa ma è decisamente megli la mongolfiera. puoi raccogliere più campioni da diverse scie, puoi attraversare una scia lentamente per vedere com'è dall'interno, fare tutto con calma e attenzione e poi fare un bel filmato.

yarebon
Inviato: 9/3/2008 15:09  Aggiornato: 9/3/2008 15:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
neanche io vedo il problema siccità almeno dalle mie parti, probabilmente è un problema soprattutto del Nord Italia, qui ci sono le scie e i cambiamenti climatici sono evidenti, ma non vi è stata una vera e propria diminuizione delle precipitazioni, quest'anno ha piovuto molto, semmai non nevica quasi più, quando nel passato invece si superavano anche i 20 cm di neve, nell'ultimo decennio invece si è passato da nevicate fuori stagione (tardo autunno o a marzo) della durata di pochi giorni e poco significative, solo due anni fa ci fu un'ondata di nevicate eccezionali che fece chiudere strade e scuole per circa un mese (mezzo metro di neve più o meno), camion bloccati in autostrada ecc. ecc., era dagli anni 70 che dalle mie parti non nevicava con quella intensità, ma appunto è stato un caso isolato. Ogni tanto ci sono sbalzi della temperatura anomali, ad esempio fine maggio 2006 temperatura oltre i 30 gradi, inizio giugno 2006 temperatura inferiore ai 10 gradi.
Le scie sono coinvolte nel cambiamento climatico, ma a mio parere se si cerca la causa principale delle scie non bisogna mettere in campo solo questa ipotesi.

NiHiLaNtH
Inviato: 9/3/2008 15:37  Aggiornato: 9/3/2008 15:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
yareborn non so tu dove stai ma il problema siccità cè pure al centro

per quanto riguarda il freddo di giugno 2006 è stato causato da un'operazione haarp ( per quelli non ancora ben informati con haarp non mi riferisco all'impianto in alaska ma a tutte le phased arrays antennas sparse un pò ovunque usate per modificare il clima ) di raffreddamento su tutta Itailia iniziata il 31 maggio. stessa cosa è successa il 22 gennaio sempre nel 2006.

Pseudo
Inviato: 9/3/2008 18:54  Aggiornato: 9/3/2008 18:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2008
Da:
Inviati: 66
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Citazione:
scusa ma è decisamente megli la mongolfiera. puoi raccogliere più campioni da diverse scie, puoi attraversare una scia lentamente per vedere com'è dall'interno, fare tutto con calma e attenzione e poi fare un bel filmato.


Spero che tu non mi prenda in giro. La mongolfiera ha un rateo di salita molto basso e poi ogni volo necessita di autorizzazioni particolari. E' necessario avvicinarsi il piu' possibile alla fonte e con un pallone non si puo'. Aerei da lavoro come il vecchio pilatus possono invece salire quasi al limite dello stallo e lanciare piu' di una persona a varie altezze e distanze. Oltretutto l'esposizione ad eventuali sostanze tossiche sarebbe molto inferiore scendendo ad una velocita' stabilizzata di circa 180 km h che puo' essere incrementata sino ad oltre 300 aumentando l'angolazione di discesa. Ovviamente quando si salta da quote molto elevate, come 8000 mt, si usa sempre la maschera ad ossigeno, il che riduce ulteriormente il rischio. Poniamo il caso che si organizzi una sagra di paese da qualche parte e si voglia che due o tre paracadutisti scendano a rallegrare la combriccola. E' una fattispecie abbastanza frequente e difficilmente viene negata l'autorizzazione dall'apposito ufficio di controllo voli se non ci sono aerovie nelle vicinanze.

NiHiLaNtH
Inviato: 9/3/2008 20:06  Aggiornato: 9/3/2008 20:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Citazione:
E' necessario avvicinarsi il piu' possibile alla fonte e con un pallone non si puo'.


credo che una mongolfiera a 4000 metri possa arrivarci tranquillamente.

Pseudo
Inviato: 9/3/2008 21:10  Aggiornato: 9/3/2008 21:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2008
Da:
Inviati: 66
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Citazione:
credo che una mongolfiera a 4000 metri possa arrivarci tranquillamente.


Se e' per questo, anche molto di piu', ma con "fonte" io intendevo l'aeromobile, non la quota. In condizioni normali potrebbe bastare una passeggiata con un aereo da turismo, ma in quel caso la distanza sarebbe necessariamente imposta dal controllo. Se si vola a quota superiore si puo' anche scegliere dove e quando saltare, anche se con qualche limitazione. Comunque mi stupisce che nessuno l'abbia ancora fatto, perche' non e' difficile, soprattutto in USA dove ci sono meno restrizioni (o almeno c'erano prima del 9/11).

NiHiLaNtH
Inviato: 9/3/2008 21:50  Aggiornato: 9/3/2008 21:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
beh di certo non sarò io a buttarmi

se qualcuno vuole farlo con la mongolfiera sono pronto a finanziare parte dell'impresa.

Pseudo
Inviato: 9/3/2008 22:12  Aggiornato: 9/3/2008 22:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2008
Da:
Inviati: 66
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Citazione:
se qualcuno vuole farlo con la mongolfiera sono pronto a finanziare parte dell'impresa.


Guarda che ormai in due o tre giorni ti mettono in condizioni di farlo da una quota dalla quale vedi molto bene la curvatura terrestre.

Io l'ho fatto per molti anni e non sarebbe un problema, comunque ci sono giovincelli molto piu' freschi e aggiornati del sottoscritto.

Basta programmare una festa campestre da qualche parte e poi chiedere a qualche club di fare un lancio per sollevare l'umore agli astanti. Si occupano loro di tutto, ma bisogna spiegare bene cosa s'intende fare, onde non perdere tempo.

Chi conosce bene la chimica e i problemi di rilevazione e' meglio che abbia un progetto ben preciso su come e dove compiere la campionatura. Io di questo non ne capisco nulla.

Se t'interessa posso cercare qualche vecchio contatto.

NiHiLaNtH
Inviato: 9/3/2008 22:33  Aggiornato: 9/3/2008 22:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
beh se si fa lo si fa qui nel Lazio così posso assistere. restano 2 problemi, come raccogliere il materiale e da chi farlo analiizare.

Pseudo
Inviato: 10/3/2008 8:54  Aggiornato: 10/3/2008 8:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2008
Da:
Inviati: 66
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Citazione:
beh se si fa lo si fa qui nel Lazio così posso assistere. restano 2 problemi, come raccogliere il materiale e da chi farlo analiizare.


Come ti dicevo, mongolfiere e palloni possono volare solo in zone molto circoscritte e in condizioni meteo molto ristrette. Se stai nel Lazio puoi provare a rivolgerti qui:
Paracadutismo Nettuno
Non conosco personalmente il club-scuola, ma mi dicono che sono ragazzi in gamba.

Per quanto riguarda la campionatura non ne so nulla, magari enti come ASL ed altri che si occupano di analisi ti possono essere utili, cosi' come qualunque altro laboratorio.

Sicuramente andranno fatte parecchie campionature. Credo proprio tante. Nel caso, tienimi informato.

AutminRic
Inviato: 10/3/2008 13:53  Aggiornato: 10/3/2008 13:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/11/2005
Da:
Inviati: 163
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
Dal Piemonte.

Ricordo agli inizi degli anni 80 degli inverni particolarmente siccitosi, le scie chimiche naturalmente non c'erano ancora.

Era siccitoso e faceva bello (e i boschi bruciavano).

Oggi assistiamo invece alla siccità nuvolosa.
Abbiamo avuto quest'inverno periodo prolungati di tempo perturbato ma neanche una goccia d'acqua.

Oggi sta piovendo ma è una pioggia che fa il solletico... ieri era peggio ancora.

Credo che alcune delle sostanze utilizzate impediscano il corretto formarisi delle gocce d'acqua.

Quindi sul fatto che le scie non faccian piovere.. non ci piove.

Per il resto ho le perplessità di tutti circa i costi, le proporzioni, l'organizzazione e il fine ultimo di questa orrenda operazione.

Ma ogni volta che leggo un qualsiasi sito di debunker mi convinco ulteriormente del complotto.

Punto.

ahmbar
Inviato: 10/3/2008 16:19  Aggiornato: 10/3/2008 16:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
@[email protected]
Le sostanze che sono state brevettate per il controllo atmosferico sono molteplici, gli scopi e i criteri di utilizzo possono essere diversi, magari ogni regione viene utilizzata come laboratorio per un effetto, un'altra per uno diverso
Se la mancanza di pioggia e neve sia tutta da attribuire a questi aerei o solo in parte, ovviamente non lo so
Posso solo osservare quando si presentano piu' in forze, e cioe' in anticipo su fronti nuvolosi

Come ho gia' detto in un post precedente, ho partecipato ad un convegno organizzato dai fondatori del "Contratto mondiale per l'acqua" Sito ufficiale , un'organizzazione che opera a livello mondiale per far approvare da tutti i governi il principio dell'acqua come bene indispensabile per tutta l'umanita'

In questo convegno e' stato piu' volte evidenziato come siano in corso qui in Italia partecipazioni bancarie negli organigrammi delle aziende pubbliche/private (attualmente) che si occupano di acqua pubblica, di come ci siano forti interessi che cercano di privatizzare "l'ultimo miglio" nella fornitura idrica, di come l'acqua sia destinata a diventare una sorta di "servizio" offerto come la telefonia per questi affaristi senza ormai nessuno scrupolo, e tante altre belle cosette ancora

Quindi il fatto che qualcuno che sa' di futuri problemi nel reperimento di acqua potabile e su questo ci sta marciando, e' una ipotesi assai probabile, se no perche' mai comprare persone e partecipazioni in enti senza fine di lucro? (per ora...)


@[email protected]
Citazione:
Per il resto ho le perplessità di tutti circa i costi, le proporzioni, l'organizzazione e il fine ultimo di questa orrenda operazione.

Una simile operazione e' alla portata del Pentagono, a cui il Pnac ha permesso finanziamenti praticamente illimitati grazie alla guerra al terrorismo, controllare il tempo rende la nazione che lo puo' fare in possesso di un'arma di ricatto terribile, verso nemici ma anche alleati


Resta comunque aperta anche l'ipotesi di un problema mondiale, che cercano di risolvere mediante queste irrorazioni
Per rendere tutti piu' tranquilli, ieri sera ho visto un filmato in cui descrivono quali effetti abbia la magnetosfera che circonda la terra: deviare il "vento solare", quella continua emissione di particelle che il sole emette in quantita' industriale, e che creano, in presenza di eruzioni, molto problemi quando comprimono la magnetosfera

Pare che, ultimamente, il sole abbia incrementato (e continua ad aumentare) la quantita' di eruzioni e l'emissione di particelle...

E se il fine di queste scie fosse quello di incrementare la resistenza (o la forza) della magnetosfera terrestre?

Attendo lumi dai fisici che leggono qui se questa ipotesi e' fondata o una assurdita', le mie conoscenza di fisica risalgono a ca.....molti anni fa'

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
NiHiLaNtH
Inviato: 10/3/2008 21:30  Aggiornato: 10/3/2008 21:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Scheda riassuntiva scie chimiche
ma a voyager ci sarà qualche oospite oppure sarà solo giacobbo a dire che le scie chimiche non esistono?


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA