Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


elezioni Usa : Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Inviato da Redazione il 3/10/2008 10:10:00 (7198 letture)

Si è concluso da poco l’atteso dibattito fra i vice- presidenti candidati, Sarah Palin e Jo Biden.

Non c’è stato il tonfo della Palin che molti si aspettavano, grazie anche alla formula - particolarmente compiacente verso di lei - che impediva ai candidati di rivolgersi direttamente la parola, come nel caso di Obama e McCain. Le domande inoltre erano tutte assolutamente prevedibili.

Ma la vera sorpresa è arrivata da Jo Biden, che ha comunque dato una dimostrazione di esperienza e di fermezza retorica tali da mettere comunque sotto la rivale, su praticamente tutti gli argomenti proposti.

I sondaggi generali, rilevati a caldo, danno una secca preferenza di 51 punti percentuali a Jo Biden, e soli 34 alla Palin (il resto sono indecisi).

Questo significa, in termini elettorali, che non è cambiato praticamente nulla, mentre Obama continua a guadagnare punti negli stati-chiave, ed anche in quelli che fino a poco tempo fa pendevano a favore di McCain. Con grande clamore (e malcontento, da parte dei repubblicani), proprio oggi McCain ha rinunciato a proseguire la campagna elettorale in Michigan – uno stato fino a ieri a suo favore – che in pochi giorni è passato decisamente dalla parte di Obama.

Se si votasse oggi, Obama vincerebbe di larga misura le elezioni, e finchè i democratici riusciranno a mantenere caldo il “problema economico“, è inevitabile che McCain continui a perdere terreno su tutto il fronte.

Tornando al dibattito: è vero che la Palin ha saputo salvare la faccia, evitando figuracce come quelle recenti sulla sua esperienza in politica estera (“dalle coste dell’Alaska vediamo la Russia”), ...

... ma è anche vero che una analisi appena un pò più attenta del dibattito rivela – per usare un eufemismo - la chiara mancanza di sostanza nelle sue risposte, rispetto a quelle di Jo Biden.

Seguono alcuni estratti del dibattito, di cui potete trovare QUI la trascrizione completa.

ECONOMIA

DOMANDA: qual è la strategia del vostro presidente per affrontare il salvataggio degli enti finanziari in pericolo?

JO BIDEN: Barack Obama ha stabilito quattro punti fondamentali. Prima di tutto ha detto che ci deve essere supervisione governativa. Non firmeremo assegni in bianco a nessuno, a meno che il governo abbia la completa supervisione su ciò che accade. In secondo luogo Obama ha detto che l’obiettivo ultimo del salvataggio devono essere le persone comuni e i proprietari di casa. Terzo: Barack Obama dice che in questo caso i contribuenti devono essere trattati come degli investitori. Infine, bisogna assicurarsi che i dirigenti [CEO] degli enti finanziari non traggano alcun beneficio dall’intervento statale, per evitare che qualcuno finisca di arricchirsi grazie al piano di salvataggio.

SARAH PALIN: Io penso che un buon barometro per capire se questo sia un buono o un cattivo momento per l’economia americana sia di andare a vedere una partita di pallone dei nostri ragazzi al sabato, e chiedere a uno qualunque dei genitori che siedono a bordo campo: “che cosa pensi tu dell’economia?” Io sono sicura che si sentirà sicuramente della paura nella voce di questi genitori. Paura che riguarda i pochi investimenti che alcuni di noi hanno nel mercato azionario, paura di non poterci permettere di mandare i nostri figli alle scuole superiori. Paura come piccoli imprenditori, di non sapere dove trovare altri soldi da farsi prestare per aumentare i nostri investimenti o assumere altro personale. Io credo che questo barometro ci risponderebbe che la nostra economia sta male e che il governo federale non ha provveduto a fornire la giusta supervisione di cui abbiamo bisogno, e che ci meritiamo, e noi dobbiamo riformare questo problema.

Ora, fortunatamente John McCain è uno che rappresenta la riforma. Due anni fa, ricordate, è stato McCain che ha spinto fortemente per le misure di riforma di Fannie & Freddie, è stato lui a far suonare quella campanella di allarme. La gente al Senato non ha voluto dargli retta e non hanno voluto fare le riforme che allora erano necessarie. Sempre grazie a McCain è stato possibile, nelle ultime settimane, mettere insieme la gente dei due partiti, e lui ha perfino sospeso la sua campagna elettorale per essere sicuro di mettere da parte la politica, e mettere per primo il proprio paese.

JO BIDEN: Strano, perché fino a due settimane fa - era proprio due lunedì fa, alle nove del mattino - John McCain ci ha detto che i fondamenti della nostra economia erano solidi. E due settimane prima aveva detto che con la politica economica di George Bush avevamo fatto dei grandi progressi. Alle nove del mattino l’economia era robusta, ma alle 11 dello stesso giorno, due lunedì fa, John McCain ci ha detto che c’è una crisi economica. Questo non lo rende una cattiva persona, ma indica semplicemente che non abbia la minima idea di cosa stia succedendo.

SARAH PALIN: Quando John McCain ha detto che i fondamenti della nostra economia erano solidi, stava parlando della forza lavoro americana. È la forza lavoro americana che è la più grande del mondo, con la genialità e le etiche lavorative che fanno parte del nostro mondo del lavoro.


GLOBAL WARMING

DOMANDA: Quanto c’è di vero, e quanto di falso, in tutto quello che abbiamo sentito, letto, discusso e dibattuto sulle cause dei cambiamenti climatici?

SARAH PALIN: Come governatore dell’unico stato artico, le dico che l’Alaska risente del cambiamento climatico più di qualunque altro stato. Noi sappiamo bene che il cambiamento c’è, ed è un fatto reale. Ma io non lo attribuisco alle sole attività umane. Queste possono avere contribuito in parte, ma bisogna anche tenere conto dei cicli periodici di variazione della temperatura sul nostro pianeta. Di fatto però vi sono dei reali cambiamenti in corso nel clima. Ma non vorrei discuterne le cause, vorrei discutere piuttosto come potremmo arrivare a rimediare in maniera positiva a questi cambiamenti. Dobbiamo ripulire il nostro pianeta. Dobbiamo incoraggiare le altre nazioni ad allinearsi a noi rispetto all’impatto del cambiamento climatico, per vedere cosa possiamo fare insieme. Dobbiamo ridurre le emissioni nocive.

JO BIDEN: Io sono convinto che il riscaldamento globale sia causato dall’uomo. È chiaramente causato dall’uomo, e questo probabilmente spiega la profonda differenza fra me e Barack Obama da una parte, e Sarah Palin e John McCain dall’altra. Se non conosciamo la causa, è virtualmente impossibile trovare la soluzione. Noi sappiamo qual’è la causa. La causa è umana. Questo il motivo per cui la calotta polare si sta sciogliendo.


MINACCIA NUCLEARE

DOMANDA: Secondo voi che cosa rappresenta una maggiore minaccia: un Iran nucleare o un Pakistan poco stabile?

JO BIDEN: Ambedue sono molto pericolosi, ma il Pakistan ha già le armi atomiche. Il Pakistan le ha già usate. Le armi del Pakistan possono già raggiungere Israele e il Mediterraneo, mentre l’Iran non è nemmeno vicino a mettere insieme un’arma nucleare che sia in grado di essere lanciata.

SARAH PALIN: un Iran armato con bombe nucleari sarebbe estremamente pericoloso. Non gli si può permettere di acquisire bombe nucleari. Israele è in pericolo, e abbiamo a che fare con Ahmadinejad che dice che Israele è un cadavere putrefatto, un paese che dovrebbe essere cancellato dalla faccia della terra. Di fronte a un leader mentalmente instabile come Ahmadinejad, che dice cose del genere, nessuno deve permettergli di acquisire armi atomiche. Ahmadinejad, Kim Joo II, i fratelli Castro e altri dittatori pericolosi sono gente che Barack Obama sarebbe disposto ad incontrare senza porre condizioni.


POLITICA ESTERA

DOMANDA: Ex-ministri degli esteri come Baker, Kissinger, Powell, sono tutti a favore di un certo livello di dialogo con i nemici. Pensate che questi casi gli ex-ministri degli esteri stiano sbagliando?

SARAH PALIN: No. Soprattutto il dottor Kissinger. Ho avuto una buona conversazione con lui di recente, e lui ha condiviso con me la sua passione per la diplomazia, ed è la stessa diplomazia che intraprenderemmo McCain ed io. Ma, nuovamente con alcuni di questi dittatori che odiano l’America e odiano i nostri ideali, le nostre libertà, la nostra democrazia, la nostra tolleranza, il nostro rispetto per i diritti delle donne, coloro che vorrebbero cercare di distruggere tutto ciò per cui noi lottiamo, non possono essere affrontati con un incontro a livello presidenziale, come Barack Obama ha detto che sarebbe disposto a fare, e questo è peggio di un giudizio errato, è un pericolo.

JO BIDEN: Posso chiarire questo fatto? Quello che ha detto riguardo a Barack Obama semplicemente non è vero. Obama non ha mai detto che si siederebbe di fronte a Ahmadinejad. Ma la cosa più sorprendente è che il senatore McCain non si renda nemmeno conto che in Iran non è Ahmadinejad a controllare l’apparato di sicurezza. È la teocrazia che controlla l’apparato di sicurezza, prima di tutto.

In secondo luogo, 5 ex-ministri degli esteri hanno detto che dovremmo parlare con lui. Ora, McCain e Palin dicono di avere una passione per la diplomazia, ma i nostri alleati ci stanno dicendo da una vita “sedetevi e parlate”. Ce lo dicono gli amici e alleati, e ce lo dicono 5 ex-ministri degli esteri, di cui tre repubblicani. Mentre giorni fa McCain ha detto che gli andrebbe molto bene un accordo, ma che non è disposto a sedersi a parlare con loro. Ora mi volete spiegare come si riesce a fare un accordo se non ci si siede di fronte alla controparte? Persino Bush, dopo cinque anni, ha dovuto mandare un diplomatico di alto rango per incontrarsi con gli altri diplomatici iraniani.


USO ARMI NUCLEARI

DOMANDA: Quale può essere il detonatore - se mai ce ne debba essere uno - per decidere se le armi nucleari vadano usate o meno?

SARAH PALIN: Le armi nucleari, naturalmente... vi sono troppe persone in troppe parti del pianeta che le hanno, e a questi regimi pericolosi non dobbiamo permettere di acquisire armi atomiche. Le nostre armi atomiche negli Stati Uniti sono usate come deterrente, e questo è un modo sicuro e stabile di usare le armi atomiche.

JO BIDEN: Ci vuole un regime di controllo delle armi atomiche. Ma McCain ha votato contro un accordo, che proibiva i test atomici, che tutti gli altri repubblicani avevano supportato. McCain si è opposto ad emendare il trattato di abolizione dei test atomici, con un emendamento che permettesse delle ispezioni.


IRAQ E AFGHANISTAN

(Palin sostiene, come fa McCain, che il centro del problema sia l’Iraq. Barack Obama e Jo Biden dicono invece che il problema è in Afghanistan).

PALIN: La stessa tecnica che è stata usata, e che sta avendo successo, in Iraq, andrebbe usata anche in Afghanistan. Barack Obama ha detto che in Afghanistan noi stiamo bombardando villaggi e uccidendo civili, e questi folli commenti incontrollati e non veri fanno male alla nostra causa. Noi stiamo combattendo i terroristi, stiamo cercando di garantire la democrazia, stiamo costruendo le scuole per i bambini, in modo che anche in quel paese vi siano delle opportunità. Vi sarà una grande differenza anche in Afghanistan, una volta che avremo vinto anche lì.

JO BIDEN: Di fatto il nostro comandante generale in Afghanistan ha detto, proprio oggi, che le stesse tecniche usate in Iraq - lasciate che lo ripeta per essere chiaro: il nostro comandante generale in Afghanistan ha detto che le stesse tecniche usate in Iraq non funzionerebbero in Afghanistan. Non lo ha detto Jo Biden, lo ha detto il nostro comandante generale in Afghanistan.

SARAH PALIN: Prima di tutto, McClellan non ha detto che i principi usati in Iraq non funzionerebbero in Afghanistan. Certo bisogna tener presente le diverse condizioni, i differenti paesi e le condizioni sono certamente diverse, anche le differenze geografiche che sono molto importanti, ma i principi di contro-insorgenza potrebbero funzionare anche in Afghanistan. McClellan non ha detto nulla di contrario a questo.

JO BIDEN: A me risulta che il nostro comandante generale abbia detto questo.

[Notare che il comandante delle forze NATO in Afghanistan non si chiama McClellan, ma McKiernan. Forse per signorilità, o forse perchè spera che lo facciano i giornalisti, Jo Biden ha evitato di sottolineare l’errore della Palin].

Massimo Mazzucco

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
vernavideo
Inviato: 3/10/2008 10:59  Aggiornato: 3/10/2008 10:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2006
Da: Lussemburgo
Inviati: 1200
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Ho visto stralci del confronto.
Ma veramente nessuno si rende conto che dicono praticamente le stesse cose?
che enorme presa per il culo....democratica, of course!

Ciao,
Stefano

Ogni critica circostanziata e tecnicamente pertinente sarà utile a tutti per capire meglio i termini della questione
Paxtibi
Inviato: 3/10/2008 11:22  Aggiornato: 3/10/2008 11:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Ma scusa Stefano, uno è un uomo e l'altra una donna, cosa vuoi di più, non ti basta? (#2)


theMatrix
Inviato: 3/10/2008 11:59  Aggiornato: 3/10/2008 17:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/4/2007
Da:
Inviati: 86
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Spaventoso. Questi due sono fuori dal mondo, sembra di stare a teatro.

Questa frase della Palin sui cambiamenti climatici ad esempio è ridicola:
Citazione:
Ma non vorrei discuterne le cause, vorrei discutere piuttosto come potremmo arrivare a rimediare in maniera positiva a questi cambiamenti.


E infatti Biden corregge:
Citazione:
Se non conosciamo la causa, è virtualmente impossibile trovare la soluzione.


Se si commentasse poi parola per parola non si finirebbe più. Mi voglio limitare solo alla questione Iran:
entrambi mentono spudoratamente su Ahmadinejad etichettandolo come pazzo o pericoloso... che schifo, non ci vuole niente a contraddirli, ci riuscirei pure io. E pensare che uno dei due sarà il vice-presidente degli USA...

Halo1367
Inviato: 3/10/2008 12:24  Aggiornato: 3/10/2008 12:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: Bengodi
Inviati: 174
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Anche qui su LC sappiamo benissimo che non esiste questione politica od economica, locale o di rilevanza mondiale, che sia affrontabile e risolvibile, con atteggiamenti o considerazioni semplicistiche o precotte...

Certo a volte ci si perde in un meandro di considerazioni e controconsiderazioni, ma certo l'approccio a qualsivoglia argomento più è semplicistico, meno si avvicina alla realtà delle cose.

Voglio dire, ad esempio, può una qualsiasi persona farsi una idea seria sull'11 settembre 2001 PARTENDO dalla domanda "terroristi islamici o governo americano che si fa un autoattentato"?

A me sembra piuttosto una conclusione anziché una possibile certezza iniziale...

...e invece è proprio quello che fa (ha fatto) la maggioranza delle persone. Da noi ed in USA.

La stragrande parte "dell'opinione pubblica" ha bisogno (perchè così gli è stato insegnato ma non solo) di schierarsi immediatamente da una parte. Di tifare, da subito.
Ovviamente, a questo punto, il ragionamento deve essere semplice e schematico, per essere usato impunemente come elemento indiscutibile. Avere contemporaneamente valenza induttiva e deduttiva (entrambe ovviamente "supposte" -in tutti i sensi-).

...ecco assistendo questa notte su Sky al dibattito Biden/Palin questo ho pensato:

senza valutazioni di merito (che pure ci sono, eccome!) le posizioni di Obama/Biden richiedono più impegno intellettuale per essere capite sino in fondo.
E soprattutto sottintendono dei cambiamenti nella vita futura degli americani.
Come approccio agli argomenti e come strumenti per intervenire sugli stessi.

Quindi maggior impegno mentale/culturale a capire e cambiamento del (poco rassicurante ma conosciuto) contorno schema politico/economico...

...no meglio il discorso schematico e pieno di "fuffa" di McCain e soprattutto della Palin.

Quanto ritrovo in tutto ciò del quotidiano atteggiamento generale nell'affrontare...tutto.

Comunque se tutto ciò non bastasse...ecco casa capiterà ad "Homer"...
http://tv.repubblica.it/piu-votati/settimana/homer-prova-a-votare-obama-ma/24747?video

"Voi lasciatemi battere e controllare la moneta di una nazione e a me non interesserà chi ne faccia le leggi".
Nathan Rothschild, 1791
Halo1367
Inviato: 3/10/2008 12:44  Aggiornato: 3/10/2008 12:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: Bengodi
Inviati: 174
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Ovviamente possiamo continuare a pensare che uno vale l'alto.

Di politici, intendo. Da noi e negli USA. E probabilmente non sbagliemmo molto.

...ma provare ad avere un atteggiamento meno schematico?

Magari così solo per gioco. Per capire magari fino a che punto nel mondo sono la stesa cosa. Repubblicani e democratici. Berlusconi e Veltroni. Bossi e Diliberto, ecc. ecc.

Anche se a me sembra che molto diversa è la gente che elegge questi come propri paladini.

...e io preferisco comunque essere in compagnia degli elettori che (in maniera del tutto illusoria) sperano in un possibile cambiamento culturale economico e politico.

Lo so, è un gioco. Ma preferisco giocare con gente in cui mi riconosco.
Un popolo di sfruttati che vuol sperare di non dover morire avendo come leader Bush o Berlusconi. Magra consolazione, certo. Ma buona la compagnia.

Un saluto, e non sputatemi necessariamente addosso.
Basta che mi diciate: ancora, stupido illuso?

"Voi lasciatemi battere e controllare la moneta di una nazione e a me non interesserà chi ne faccia le leggi".
Nathan Rothschild, 1791
nosh1t
Inviato: 3/10/2008 13:05  Aggiornato: 3/10/2008 13:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2008
Da:
Inviati: 143
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
ormai e' ufficiale: la palin mi fa accapponare la pelle - disgustoso il mellifluo lecchinaggio iniziale a ringraziare tutti, il "Hey, can I call you Joe?", il cercare di apparire una persona qualunque: "Joe Six Pack", "Darn" e a far battere la lingua sempre negli stessi triti luoghi comuni: abbasseremo le tasse, le mamme dell'hockey hanno paura e vogliono sicurezza ecc...

ma a parte questo e a sostegno dei commenti qui sopra che parlano chiaramente di teatrino, io mi chiedo (ormai dal 2003 da quando vidi i primi convincenti video in rete che lo facevano notare) perche' la dirigenza del partito democratico, non abbia ancora avviato ufficialmente una commissione di inchiesta interna sul fattaccio dell'11/9 e spinto i repubblicani a dare spiegazioni convincenti su tutti i tanti dubbi che ormai sono venuti a galla. Anche solo sollevare il polverone in campagna elettorale li avrebbe fatti vincere a mani basse e questi teatrini TV non si sarebbero fatti perche' i repubblicani non avrebbero manco avuto il coraggio di presentarsi. E invece no, pacatamente e serenamente, tutto tace. mah...

BRASA
Inviato: 3/10/2008 13:11  Aggiornato: 3/10/2008 13:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2005
Da: 1600 Pennsylvania Avenue NW Washington, DC 20500
Inviati: 442
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Halo137
Citazione:
Anche se a me sembra che molto diversa è la gente che elegge questi come propri paladini.
Lo so, è un gioco. Ma preferisco giocare con gente in cui mi riconosco.

mi spieghi com'è possibile questo?:
(dall'articolo)Citazione:
Con grande clamore (e malcontento, da parte dei repubblicani), proprio oggi McCain ha rinunciato a proseguire la campagna elettorale in Michigan – uno stato fino a ieri a suo favore – che in pochi giorni è passato decisamente dalla parte di Obama.

Halo137:
Citazione:
Un saluto, e non sputatemi necessariamente addosso. Basta che mi diciate: ancora, stupido illuso?

sputarti addosso no, ma illuso si. ti tocca sentirtelo dire perchè è esattamente quello che sei se pensi che veltroni, bush, obama, berlusconi, diliberto, pannella, ciccio e franco siano uno diversi dall'altro.


theMatrix
Citazione:
Spaventoso. Questi due sono fuori dal mondo, sembra di stare a teatro.
Questa frase della Palin sui cambiamenti climatici ad esempio è ridicola:
Citazione:
Ma non vorrei discuterne le cause, vorrei discutere piuttosto come potremmo arrivare a rimediare in maniera positiva a questi cambiamenti.

E infatti Biden corregge:
Citazione:
Se non conosciamo la causa, è virtualmente impossibile trovare la soluzione.

interessante invece vedere come secondo me la causa l'ha azzeccata la palin in quasto caso.
certo, ormai fa molto cool dire che è colpa dell'uomo e che è una "scomoda" (anche se si direbbe il contrario a questo punto) verità tutto ciò..
Quindi, ritornando alla risposta di Biden, e la sua ramanzina sul: ''se non si conosce la causa''...
Cavolo ma ci sono DATI incontrovertibili che il clima cambia senza l'intervento dell'uomo, e cambierà ancora quando l'uomo non ci sarà più, non conosciamo NIENTE riguardo ai cicli terrestri e pensiamo di essere noi con 200 anni di industria? bah, è quantomai egocentrica come conclusione, ma ovviamente visto che fa comodo lasciamolo credere agli abitanti del michigan citati più sopra..

EDIT:
non so in America ma il TG5 da come vincitrice la palin nel confronto..

ispirazione e visione sono in se stesse il fine ed il risultato
nennox
Inviato: 3/10/2008 13:34  Aggiornato: 3/10/2008 13:34
So tutto
Iscritto: 1/6/2004
Da:
Inviati: 7
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
La cosa incredibile è che i commentatori sono rimasti ammirati dal fatto che la Palin non abbia detto castronerie (il minimo che ci si deve aspettare da un candidato consigliere comunale figuriamoci dal futuro vicepresidente) piuttosto che su quello che ha detto e che quindi si sarebbe aggiudicata il confronto.
Sono (siamo) messi male.

soulsaver
Inviato: 3/10/2008 13:39  Aggiornato: 3/10/2008 13:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
me lo vedo qui e poi ne parliamo...

full vice president debate

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
Halo1367
Inviato: 3/10/2008 13:45  Aggiornato: 3/10/2008 13:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: Bengodi
Inviati: 174
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Ciao Brasa,

evidentemente non mi sono fatto capire...
Come persone in cui mi riconosco non mi riferivo, ovviamente, alle persone da te elencate, ma ai loro elettori. A quelli che nonostante tutto mettono la difesa dei loro interessi e diritti nelle mani di quei politici, sperando che siano quelli giusti.

La mia era solo una scelta di campo di peones da avere come compagni di strada.

"Voi lasciatemi battere e controllare la moneta di una nazione e a me non interesserà chi ne faccia le leggi".
Nathan Rothschild, 1791
Gustav
Inviato: 3/10/2008 14:09  Aggiornato: 3/10/2008 14:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/9/2006
Da: Pisa
Inviati: 80
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Diranno anche le stesse cose, ma tu per chi voteresti?
Io dico che votare per Obama-Biden è "meno peggio" che votare per Mac-Palin, ma sopratutto, qualsiasi cosa è meglio di altri 8 anni di Bush, che ci hanno portato alla rovina, dall'11 settembre alla crisi economica di oggi!
Saludos

"Non sempre chi ti butta la cacca addosso lo fa per farti del male, non sempre chi ti tira fuori della cacca lo fa per farti del bene, ma soprattutto, quando sei nella cacca fino al collo, stà zitto!"
menphisx
Inviato: 3/10/2008 14:27  Aggiornato: 3/10/2008 14:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2008
Da: Everywhere
Inviati: 463
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Tanto ormai la linea è quella.
Dopo Bush, credete che smetteranno ? Ma suvvia.
Queste elezioni sono solo un teatrino con cui ingannare le speranze della gente, Paulin, Obama, non cambia.
Intanto la crisi economica impazza

« Tramuta tutto in ciò che è veramente: l’Astratto, lo Spirito, il Nagual. Non c’è stregoneria, né il male, né il diavolo. C’è solo la percezione. »
Don Juan Matus
theMatrix
Inviato: 3/10/2008 14:41  Aggiornato: 3/10/2008 14:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/4/2007
Da:
Inviati: 86
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
BRASA

Citazione:
interessante invece vedere come secondo me la causa l'ha azzeccata la palin in quasto caso. certo, ormai fa molto cool dire che è colpa dell'uomo e che è una "scomoda" (anche se si direbbe il contrario a questo punto) verità tutto ciò.. Quindi, ritornando alla risposta di Biden, e la sua ramanzina sul: ''se non si conosce la causa''... Cavolo ma ci sono DATI incontrovertibili che il clima cambia senza l'intervento dell'uomo, e cambierà ancora quando l'uomo non ci sarà più, non conosciamo NIENTE riguardo ai cicli terrestri e pensiamo di essere noi con 200 anni di industria? bah, è quantomai egocentrica come conclusione, ma ovviamente visto che fa comodo lasciamolo credere agli abitanti del michigan citati più sopra..


si, conoscevo già queste altre teorie sui cambiamenti climatici spontanei. In effetti ho sbagliato io a non precisare. Il mio era un discorso generico: in ogni caso per risolvere un problema è utile conoscere la causa. In questo caso specifico Biden ha ragione nel dire che è essenziale individuare la causa, ma ha probabilmente sbagliato e non ha trovato quella giusta.

theMatrix
Inviato: 3/10/2008 14:44  Aggiornato: 3/10/2008 14:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/4/2007
Da:
Inviati: 86
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Halo1367
Citazione:
Comunque se tutto ciò non bastasse...ecco casa capiterà ad "Homer"...
http://tv.repubblica.it/piu-votati/settimana/homer-prova-a-votare-obama-ma/24747?video


Haha! Grandioso, grandioso. Ridiamo per non piangere.

peppe75
Inviato: 3/10/2008 15:06  Aggiornato: 3/10/2008 15:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/10/2006
Da: London
Inviati: 399
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
JO BIDEN: Io sono convinto che il riscaldamento globale sia causato dall’uomo. È chiaramente causato dall’uomo...

Un brindisi alla buona fede!!

@Gustav
"Diranno anche le stesse cose, ma tu per chi voteresti? "

Per fortuna non dobbiamo porci il problema...

gudarian
Inviato: 3/10/2008 15:27  Aggiornato: 3/10/2008 15:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Salve,

dicono esattamente le stesse cose, perchè in realtà sono la stessa cosa. Non esistono differenze politiche sostanziali tra democratici e repubblicani, i due partiti pescano in bacini elettorali differenti, devono in qualche maniera mostrare dei segni distintivi, ma sostanzialmente il concetto è sempre lo stesso, noi il bene, gli altri il male

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
soulsaver
Inviato: 3/10/2008 15:31  Aggiornato: 3/10/2008 15:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Stò vedendo il dibattito ora e sono arrivato a:

Palin: But I'm so encouraged to know that we both love Israel, and I think that is a good thing to get to agree on, Sen. Biden. I respect your position on that.

Ed è subito diarrea...

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
Alby-LatoB
Inviato: 3/10/2008 15:36  Aggiornato: 3/10/2008 15:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Marostica
Inviati: 124
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Diranno anche le stesse cose, ma se non altro Biden ha le facoltà di intendere e volere.
La sig.ra Palin ha la stessa dialettica della gallina media in un pollaio... ma forse è questo il livello della politica nel nuovo millennio!

Sono incazzato, ma con garbo
soulsaver
Inviato: 3/10/2008 15:52  Aggiornato: 3/10/2008 16:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
C...o ma la Palin non smette mai di fare l'occhiolino mentre parla alla telecamera...
Sembra una conduttrice del Disney Channel...

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
soulsaver
Inviato: 3/10/2008 16:08  Aggiornato: 3/10/2008 16:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/11/2005
Da: Roma
Inviati: 613
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Palin: But it wasn't just that experience tapped into, it was my connection to the heartland of America. Being a mom, one very concerned about a son in the war, about a special needs child, about kids heading off to college, how are we going to pay those tuition bills? About times and Todd and our marriage in our past where we didn't have health insurance and we know what other Americans are going through as they sit around the kitchen table and try to figure out how are they going to pay out-of-pocket for health care? We've been there also so that connection was important.

E uno tsunami di melassa travolge tutti noi...
Ps credo mi sia venuto il diabete, vado a iniettarmi 8 unità di insulina.

Free from the need to be free "Mommy what's a Funkadelic, George Clinton 1970"
gudarian
Inviato: 3/10/2008 16:49  Aggiornato: 3/10/2008 16:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Per fare un raffronto nostrano, la Palin rappresenta la classica casalinga di voghera tutta casa e chiesa e winchester.

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
BRASA
Inviato: 3/10/2008 17:59  Aggiornato: 3/10/2008 18:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2005
Da: 1600 Pennsylvania Avenue NW Washington, DC 20500
Inviati: 442
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Citazione:
theMatrix
In questo caso specifico Biden ha ragione nel dire che è essenziale individuare la causa, ma ha probabilmente sbagliato e non ha trovato quella giusta.

come giustamente ha sottinteso peppe75 in questo caso sono sempre in malafede le persone che sostengono di aver individuato sicuramente la causa perchè, come tu ben sai, in questo campo (ma in quanti altri?) è tutto meno che sicura la causa del riscaldamento del globo.
piuttosto bisognerebbe chiedersi perchè abbiano scelto questa causa e non altre...

ispirazione e visione sono in se stesse il fine ed il risultato
cocis
Inviato: 3/10/2008 21:19  Aggiornato: 3/10/2008 21:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=5082

MEMBRO DEL CONGRESSO: “MINACCIATA LA LEGGE MARZIALE SE IL PIANO PAULSON NON FOSSE PASSATO”

DrHouse
Inviato: 3/10/2008 21:29  Aggiornato: 3/10/2008 21:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
A testimonianza della grande euforia del mercato, listini e Futures hanno appena girato in rosso.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
trotzkij
Inviato: 3/10/2008 21:47  Aggiornato: 3/10/2008 21:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
...McClellan, ma McKiernan...

Una leggera confusione della seconda fille prodige repubblicana di ripiego (la prima è Condolcezza Rice)


George B. McClellan


David D. McKiernan

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Forgil
Inviato: 3/10/2008 21:56  Aggiornato: 3/10/2008 21:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2006
Da: Villa Bacilla
Inviati: 211
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Le risposte di questa donna sono allucinanti, sembrano la versiona sciatta delle interviste di studio aperto...nel caso (improbabile? Tanto o è brace o è padella) in cui vinca Mc Cain non posso che augurargli lunga vita
La cosa più allucinante è che nei tg di oggi si parla di "buona prova della Palin", "entusiasmo da entrambe le parti"..vabbè che siamo abituati ai nostri politici, ma quando è troppo è troppo!

"Le uniche idee a cui abbiamo diritto sono quelle che mettiamo in pratica" informazione alternativa peacereporter
edo
Inviato: 3/10/2008 23:06  Aggiornato: 3/10/2008 23:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Il confronto (?) tra i due contendenti (?) è degno delle più squallide rappresentazioni teatrali d'avanspettacolo e l'intervento risanatore (???) per la finanza U.S.A. è la conferma che di avanspettacolo si tratta.

...e qui entra l'applauso, è matematico!

cherubino
Inviato: 4/10/2008 1:34  Aggiornato: 4/10/2008 1:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2006
Da: Haute-Normandie
Inviati: 430
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Citazione:
SARAH PALIN: No. Soprattutto il dottor Kissinger. Ho avuto una buona conversazione con lui di recente, e lui ha condiviso con me la sua passione per la diplomazia, ed è la stessa diplomazia che intraprenderemmo McCain ed io.

Mamma mia... basta solo questo per far capire l'essere e l'avere di questa strana coppia. Vade retro, per carità!!

totonno
Inviato: 4/10/2008 12:28  Aggiornato: 4/10/2008 12:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2007
Da:
Inviati: 93
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Comincio a dubitare dell'intelligenza del popolo Americano

fender207
Inviato: 11/10/2008 18:26  Aggiornato: 11/10/2008 18:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/10/2008
Da: Babilonia
Inviati: 169
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
in USA c'è ancora un minimo di pluralità nelle elezioni, in effetti un candidato non manovrato dagli stessi burattinai dei due principali c'è, e si chiama Ron Paul.
il problema è che con le urne elettroniche vai a sapere dove inviano i dati..
anche noi qui in italia siamo andati a votare in 3 regioni nelle urne elettroniche.. infatti si vedono i risultati.
non c'è niente da fare, bisogna che tutti siano daccordo con questa questione: la politica non esiste, o meglio, esiste in quanto intermediario-schiavo dell'economia, chi detiene il potere economico decide le leggi, come diceva il ragazzo che citi nella tua firma.

«Quando guardo la storia sono pessimista, ma quando guardo la preistoria sono ottimista.»
Redazione
Inviato: 11/10/2008 22:51  Aggiornato: 11/10/2008 22:52
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Volendo, c'è anche una candidata negra alla presidenza.

chi la indovina vince una bambolina.


°°°

PS: Non mi risulta che Ron Paul sia candidato. Si era candidato alle primarie repubblicane, ma quelle le ha vinte McCain.

Redazione
Inviato: 11/10/2008 22:53  Aggiornato: 11/10/2008 22:53
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Dibattito Palin-Biden: vincono tutti, perde McCain.
Aggiornamento: La Palin è stata giudicata colpevole di abuso d'autorità nel caso del licenziamento del poliziotto per cui era sotto indagine.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA