Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


dagli Usa : Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e il volpone
Inviato da F.Capretta il 25/11/2008 9:00:00 (6825 letture)

di Felice Capretta

Ecco le prime nomine di Obama in ambito economico!

I giornali spendono parole sugli "economisti di collaudata esperienza" per "fronteggiare la crisi economica", e si profondono nello snocciolare i curriculum dei nominati. I prescelti sono Timothy Geithner, al Tesoro, e Lawrence Summers, a capo del Consiglio Economico Nazionale.

Vediamo un po' cosa si dimenticano di dire i giornali allineati & compatti. Abbiamo a che fare con tre furboni: il gatto, la volpe e il volpone. Geithner, Summers e ...Rubin.


Timothy Franz Geithner

E' il prossimo Segretario del Tesoro. Nato il 18 agosto del 1961. E' il nono presidente della Federal Reserve Bank of New York. Inoltre è anche Vice Chairman of the Federal Open Market Committee (FOMC).

Diamo un'occhiata al suo curriculum.

1998-2001. Sottosegretario al Tesoro per gli Affari Internazionali. Lì rispondeva a due signori molto simpatici: Robert Rubin, Segretario al tesoro, e Lawrence Summers, di cui era il delfino. Segnatevi questi nomi.

2002. Lascia il Tesoro per entrare nel famigerato CFR, Council on Foreign Relations come Senior Fellow in the International Economics department.

2001-2003. Al Fondo Monetario Internazionale è Director del Policy Development and Review Department.

Come si puo' capire facilmente, il losco individuo è stato nella stanza dei bottoni proprio di quelle entità che avrebbero dovuto vigilare, ...



...  e che erano comunque al corrente, della critica situazione finanziaria proprio mentre si creava.

Inoltre, visti i precedenti al CFR e al FMI, siamo di fronte ad un globalista di ferro.


Lawrence Henry "Larry" Summers

E' il prossimo capo del Consiglio Economico Nazionale. Nato il 30 Novembre 1954. Origine ebraica ma non devoto. E' subentrato a Robert Roubin come Segretario del Tesoro sotto l'amministrazione Clinton. Il suo delfino in quella posizione era proprio Timothy Geithner, che ora andrà a prendere il suo posto.

Alcuni estratti dal suo curriculum:

1991-1993 Chief Economist alla Banca Mondiale

1999-2001 succede a Roubin come Segretario del Tesoro sotto l'amministrazione Clinton

2001-2006 Presidente dell'università di Harvard

Anche in questo caso, siamo di fronte ad un globalista di ferro, grazie a 2 anni di intensa e fattiva dedizione presso la Banca Mondiale, mentre il suo delfino ha passato altrettanti anni al Fondo Monetario Internazionale.


Il volpone: Robert Rubin

I due, Geithner e Summers, si conoscono molto bene. Geithner era il delfino di Summers al Tesoro. Dietro di loro si staglia tuttavia una importante figura, che per ora è solo emersa tra le righe.

Ci riferiamo nientemeno che al "più grande segretario del Tesoro dopo Alexander Hamilton", per usare le parole di Bill Clinton, allora presidente. Stiamo parlando infatti di Robert Rubin, Il vecchio volpone.

Nato il 29 agosto del 1938. Di origine ebraica. Ex Goldman Sachs, e' stato il Segretario al Tesoro di Bill Clinton, alle cui dipendenze hanno lavorato Geithner e Summers. Da lui hanno imparato il lavoro e nella sua scia ne proseguiranno il lavoro.

Evidentemente i servigi di Rubin sono stati particolarmente graditi al potere mondialista, visto che lo hanno scelto come Chairman del CFR.

Il suo curriculum?

2007 - oggi Chairman del Council of Foreign Relations

novembre - dicembre 2007 Chairman di Citigroup

1995 - 1999 Segretario del Tesoro

Fu proprio sotto la gestione di Rubin, da Segretario al Tesoro, che furono gettati i semi dell'attuale crisi finanziaria. Fu Rubin, con i suoi due sodali, a non fare nulla perchè i semi non germogliassero, o - peggio - a seminarli ed alimentarli consapevolmente. Ma questo non è dato saperlo con esattezza, almeno per ora.

Concludiamo con un dolcetto: Rubin è Director and Senior Counselor di Citigroup, oltre ad esserne stato Chairman per un mesetto. Dopo aver gettato le basi per la crisi economica mondiale, Rubin è il bancarottiere che venerdì scorso stava portando al disastro Citigroup.

Per inciso - notizia di poco fa - citigroup è stata salvata solo dall'intervento del governo che ha assicurato 300 miliardi di dollari per sostenerla in caso di collasso.

Circa la metà del piano Paulson.

Eh...! Il nuovo di Barack Obama, il Cambiamento.

Change we need.

Felice Capretta

Fonte




Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
tibberio
Inviato: 25/11/2008 9:49  Aggiornato: 25/11/2008 9:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/12/2007
Da: Qui
Inviati: 450
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
niente di nuovo sotto al sole...

Com'era in quel film? "Fuoco e fiamme!"

Sento affilare le sciabole....

"Ma a pagare è il contribuente di Luigi Zingales

Il titolo Citigroup ha festeggiato con un rialzo del 58% il piano di salvataggio del Governo Usa, ma i contribuenti americani non hanno nulla di cui rallegrarsi. Il conto del piano Paulson continua ad allungarsi: il Governo non solo inietta altri 20 miliardi di dollari di capitale (dopo i 25 già versati), ma si sobbarca un costo di almeno altri 60 miliardi per le garanzie sugli asset a rischio.
Lo Stato Usa, infatti, assume su di sé il 90% delle perdite al di sopra di 29 miliardi di dollari su 306 miliardi di prestiti di Citi.
Ma più ancora che il costo in maggiori imposte future, il danno per i contribuenti americani (e anche per gli investitori di tutto il mondo) è che con il suo comportamento il Governo di Washington ha minato le regole fondamentali del capitalismo e trasformato la Borsa in una ricevitoria di scommesse sulle azioni del Governo. Ha minato le regole perché ha deciso i salvataggi non i base a criteri di merito, ma nell'ipotesi più generosa a caso, e in quella più maligna sulla base delle simpatie personali. E ha trasformato la Borsa in una casa da gioco perché qualsiasi analisi fondamentale sui titoli viene stravolta dalle azioni di un Governo che cambia le sue decisioni una volta alla settimana. Non conta chi ha gestito il suo patrimonio in maniera oculata. Chi è stato prudente. Chi non ha assunto rischi in modo eccessivo. Conta chi è nei favori del potere politico.
Una delle funzioni essenziali della Borsa è quella di raccogliere informazioni per indirizzare in modo opportuno l'allocazione di risorse. Con i suoi continui ed erratici interventi il Governo americano ha distrutto questo funzione. Oggi a Wall Street si scommette solo su cosa farà Henry Paulson durante il weekend.
Molti scriveranno che il salvataggio era doloroso ma inevitabile. Che senza un intervento statale sarebbe stato il caos. Ma mentono, per ignoranza o per complicità. Negli Stati Uniti esiste una procedura molto chiara per rilevare le banche in crisi. Quando un istituto viene dichiarato insolvente, non viene necessariamente liquidato: la Federal deposit insurance corporation (Fdic) ne assume il controllo e la gestisce per recuperare il massimo possibile per i creditori. Può vendere le attività a pezzi o ristrutturare l'intera banca e riprivatizzarla. In questa procedura i depositanti vengono pagati in toto (grazie alla garanzia del Governo), mentre gli altri creditori no. Dipende dal valore di realizzo dell'attivo. Questa procedura ha sempre funzionato ottimamente in tutti i casi fin qui sperimentati e i depositanti, perfettamente tutelati, non hanno perduto accesso ai loro risparmi neppure per un giorno (la mia fiducia nell'Fdic è anche dimostrata dal fatto che, pur sospettandone il collasso imminente, non ho spostato il mio conto corrente da Citigroup).
Ma se il Governo avrebbe comunque assunto il controllo di Citigroup, qual è la differenza tra quello che sarebbe stato auspicabile e il piano di Paulson? 1.140 miliardi di dollari. Questa è infatti la somma del debito e delle altre passività diverse dai depositi. Salvando Citigroup il Governo ha di fatto garantito questi 1.140 miliardi, di cui altrimenti i creditori avrebbero recuperato solo una frazione. Nel caso di Lehman i creditori hanno ricevuto solo 7 cents per ogni dollaro di valore nominale del titolo. Se così fosse stato anche per Citigroup, si tratta di un trasferimento di mille miliardi dai contribuenti americani ai vari creditori della banca. Perché? Il dubbio diventa ancora più atroce di fronte al fallimento di Lehman e al rifiuto del Congresso (almeno per il momento) a salvare General Motors. Perché Citigroup sì e Gm no?
Già dopo il salvataggio di Aig avevo dichiarato la fine del modello americano di capitalismo. Un modello basato sul merito e la responsabilità. Purtroppo avevo ragione. Il sistema americano sta sempre più scivolando verso l'assistenzialismo e la discrezionalità politica."

La storia inizia e si ferma, va avanti e poi si perde e, in mezzo a ogni parola, quanti silenzi, quante parole sfuggono e svaniscono per non essere mai piu' ritrovate. (P. Auster)
peppe75
Inviato: 25/11/2008 10:40  Aggiornato: 25/11/2008 10:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/10/2006
Da: London
Inviati: 399
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
al nuovo che avanza

non fermiamoci alle prime cariche però, molte devono ancora venire, sarebbe un errore giudicare adesso. Bisogna sempre valutare le idee e non le persone o i loro curricula.

gudarian
Inviato: 25/11/2008 10:51  Aggiornato: 25/11/2008 10:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Et voilà, il prodottino di marketing comincia a ripagare l'investimento iniziale.

Possiamo anche considerare che il primo membro del futuro gabinetto Obama ad essere già certo della nomina è (dal sito www.canisciolti.it)
Citazione:

....l’ex senatore democratico del South Dakota, Tom Daschle. Gli è stata garantita infatti la guida del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani (HSS), una posizione assimilabile al Ministro della Sanità e che permetterà all’ex leader di maggioranza al Senato di assumersi in prima persona il compito di cercare di espandere la copertura sanitaria negli USA...


Peccato che (dal sito www.canisciolti.it):

Citazione:

..Il conflitto di interessi che riguarda Tom Daschle è tuttavia piuttosto evidente, visto che lo studio al quale ha prestato la propria influenza nel mondo politico di Washington e ha avuto come clienti numerose aziende farmaceutiche, fornitrici di servizi sanitari e di assistenza a domicilio a malati. Il suo compito, in sostanza, era quello di consigliare i propri clienti sul modo migliore di agire per influenzare a proprio favore le azioni intraprese a livello parlamentare e governativo...


YES THEY CAN!!


Saluti

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
Holden
Inviato: 25/11/2008 11:05  Aggiornato: 25/11/2008 11:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/9/2005
Da:
Inviati: 48
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
"...Inoltre è anche Vice Chairman of the Federal Open Market Committee (FOMC)"

"...nel famigerato CFR, Council on Foreign Relations come Senior Fellow in the International Economics department".

"...è Director del Policy Development and Review Department".

"...Chief Economist alla Banca Mondiale"

"...oggi Chairman del Council of Foreign Relations"

"...Chairman di Citigroup"



Ma sopratutto:

"...è Director and Senior Counselor di Citigroup, oltre ad esserne stato Chairman per un mesetto".






"Come si puo' capire facilmente..."

nosh1t
Inviato: 25/11/2008 11:23  Aggiornato: 25/11/2008 11:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2008
Da:
Inviati: 143
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
mi pare una buona analisi, in linea con quella che ho sentito a radiopopolare stamani

molto astuto questo nuovo presidente, non fa certo rimpiangere Clinton (obe' se l'e' anche messo in casa assieme a tutta la famiglia). L'unico dubbio che ho fin dalle primarie pero', e che a seconda della risposta mi preoccupa molto e': ci e' andato o ce l'anno messo?
Cioe' e' stato bravo lui a farsi eleggere grazie a una strategia intelligente e con l'aiuto di tutte le forze migliori dell'ala democratica o ce l'hanno spinto le solite rotelle di potere? Perche' se e' la prima allora ben venga un'apertura anche a destra, in fondo l'ha sempre detto di voler unire il paese ma se e' la seconda, be' siamo punto e daccapo.

skywalker
Inviato: 25/11/2008 12:56  Aggiornato: 25/11/2008 12:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/3/2006
Da: Cesena
Inviati: 231
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
dopo 4 righe i curriculum questa le FELICE CAPRETTA spara sbito la sentenza: "il losco individuo".. mi son fermato a leggere li..

il resto non importa...

solo negli articoli di Libero e Il Giornale si può fare di peggio..

Paxtibi
Inviato: 25/11/2008 13:08  Aggiornato: 25/11/2008 13:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Obama fa miracoli: grazie a lui perfino il CFR e il FMI vengono mondati dai loro peccati!

«Ho visto la luce! Io ho visto la luce!»

winston
Inviato: 25/11/2008 13:35  Aggiornato: 25/11/2008 13:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2005
Da: Eurasia
Inviati: 392
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
....................insieme a Rahmbo & Arpia: una bella compagnia.

Cambio e appuntamenti: Miss Liberty perplessa, clienti soddisfatti:

- JTA - Jewish Telegraphic Agency:
241108_ “Jews mostly at ease with Obama appointees”

- MEF - Middle East Forum / Jewish Watchdog:
191108: “Good News About Obama Appointments (.)Many of the candidates already nominated or rumored to be likely appointees, are well known to and highly regarded by AIPAC and other pro-Israel. “

"Chi controlla il presente controlla il passato, chi controlla il passato controlla il futuro" Orwell, 1984
hi-speed
Inviato: 25/11/2008 14:28  Aggiornato: 25/11/2008 14:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Ma non si borbottava di un colpo di stato per l'11 settembre?
Cof cof...

Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
BlSabbatH
Inviato: 25/11/2008 14:33  Aggiornato: 25/11/2008 14:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/9/2005
Da: Bergamo
Inviati: 837
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
“Good News About Obama Appointments (.)Many of the candidates already nominated or rumored to be likely appointees, are well known to and highly regarded by AIPAC and other pro-Israel. “

e nel frattempo ci si deve pure sorbire l'ormai stomachevole litanìa Napolitana..

-- Under capitalism, man exploits man. Under communism, it's just the opposite. -- J.K. Galbraith
baciccio
Inviato: 25/11/2008 14:47  Aggiornato: 25/11/2008 14:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Due soli appunti all'interessante articolo di F. Capretta: a proposito di Lawrence Herry Summer viene citata l'origine ebraica con la precisazione che non è devoto. Trovo che la cosa debba appartenere alla sfera personale dell'interessato. Altra cosa , si è omesso di dire che anche il giovane futuro Ministro del Tesoro è di origini ebraiche.

Paxtibi
Inviato: 25/11/2008 15:24  Aggiornato: 25/11/2008 15:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
"Change":

A senior Obama campaign official shared with The Washington Note that in July 2008, the McCain and Obama camps began to work secretly behind the scenes to assemble large rosters of potential personnel for the administration that only one of the candidates would lead.

Lists comprised of Democrats and Republicans were assembled, sorted into areas of policy expertise, so that the roster could be called on after the election by either the Obama or McCain transition teams.

cherubino
Inviato: 25/11/2008 15:45  Aggiornato: 25/11/2008 15:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2006
Da: Haute-Normandie
Inviati: 430
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
BACICCIO:si è omesso di dire che anche il giovane futuro Ministro del Tesoro è di origini ebraiche
Insomma, è implicito, è tautologico... non ripetiamo sempre le stesse cose!

BlSabbatH:e nel frattempo ci si deve pure sorbire l'ormai stomachevole litanìa Napolitana..
Mi hai preceduto... ormai è chiaro che Napolitanstein vuole fare l'embargo all'Iran. Ma portiamo rispetto, è il nostro Presidente.

F.Capretta
Inviato: 25/11/2008 15:48  Aggiornato: 25/11/2008 15:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/1/2005
Da: Le Felici Fattorie
Inviati: 855
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Ciao Baciccio e ben ritrovati a tutte le firme storiche di Luogocomune.

Citazione:
si è omesso di dire che anche il giovane futuro Ministro del Tesoro è di origini ebraiche.


anchio mi sono imbattuto in più siti secondo i quali
geithner, summers, rubin e paul volker sarebbero tutti e quattro di origine ebraica.

questo è vero solo per summers e rubin, per loro stessa dichiarazione.
per gli altri due non ho visto indizi concreti a sostegno.

anzi, paul volker sembra non essere ebreo.

per quanto riguarda geitner, in questo "talmudic blog" si legge che l'autore
avrebbe ricevuto una lettera dal suocero (sic) di geithner il 22 novembre.

Secondo questa lettera, geithner avrebbe ricevuto un'educazione religiosa
di stampo episcopale, e dunque non sarebbe di religione ebraica:

Citazione:
On 11/22/2008 I received an email from Geithner's father-in-law, Prof. Albert Sonnenfeld, confirming that, "Geithner (is) not Jewish, (he was) raised Episcopalian, but (is) hardly religious now.... "


saluti felici

Felice Capretta

gudarian
Inviato: 25/11/2008 16:09  Aggiornato: 25/11/2008 16:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Non credo che il punto focale sia il fatto che questi personaggi siano ebrei ortodossi, non devoti oppure chissà cosa.

Gli uomini scelti da obama per il suo governo democratico hanno tutti la stessa certificazione di origine controllata, tutti "cresciuti" all'ombra dell'Impero di rockefeller

Ma obama non era il nuovo che avanzava?
Mah, vatti a fidare delle promesse elettorali..


se interessa, nel sito http://www.disinformazione.it/obama2.htm è riportata un'interessante notizia sulle parentele di obama, risulterebbe genealogicamente legato a dick cheney

Saluti

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
Pecorella
Inviato: 25/11/2008 17:30  Aggiornato: 25/11/2008 17:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/11/2005
Da:
Inviati: 34
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
PER QUELLI CHE CREDEVANO CHE OBAMA CAMBIASSE LE COSE:

...e con questi tre coglioni Obama dovrebbe cambiare il mondo e l'america???Ma fatemi il piacere creduloni!!

ambra
Inviato: 25/11/2008 18:11  Aggiornato: 25/11/2008 18:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2006
Da: cagliari
Inviati: 246
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Mi servirebbe che qualcuno prendesse una calcolatrice e facesse un conticino veloce di quanti miliardi di dollari hanno dato finora alle banche,(notate che sto sorvolando su armamenti , guerre e missioni spaziali) e fare un azzardo di quante assistenze sanitarie, scuole e servizi ( quelli da comunisti, per cui non ci sono soldi e di cui il governo non può e non deve farsi carico) si sarebbero potuti offrire al popolo americano. Ma tutti questi soldi da dove li stanno cacciando fuori? Una spiegazione la danno o si limitano a stanziare senza rendere conto?

ambra
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Saludi e Trigu!
Pyter
Inviato: 25/11/2008 18:13  Aggiornato: 25/11/2008 18:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
In questi giorni mi gira storto e non sono di buon'umore...
...questo però stranamente non ha intaccato il mio ottimismo...

Bush voleva trent'anni di tempo per sconfiggere il terrorismo...
Obama vuole trent'anni per risollevare le sorti delle finanze e dell'economia (la loro)....
Sessant'anni in due...

...praticamente siamo condannati all'ergastolo...
...ma se ci comportiamo bene ( e non crepiamo prima )
forse tra quarant'anni usciamo per buona condotta...

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Halo1367
Inviato: 25/11/2008 18:44  Aggiornato: 25/11/2008 18:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: Bengodi
Inviati: 174
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Per Skywalker

amico mio hai fatto male a smettere di leggere.
E' corretto ed utile leggere tutto sino in fondo.
Soprattutto quelli con cui non si è d'accordo.
Se non altro per trovare conferme alle proprie opinioni.
Il mio NON è un pistolotto ma solo un mio metodo per NON essere ovvio con me stesso.
Scusa se mi sono permesso l'osservazione (ormai sin troppo reiterata su LC).

Per Felice Capretta

Concordo personalmente con quello che scrivi, ma tu cosa ti aspettavi?

La nomina a ministri da parte di UN QUALUNQUE presidente eletto, che so, degli autori di Zeitgesit?
O di qualche liberal sconosciuto e proveniente "simply" dalla società civile?
O cosa altro ti aspettavi?

Giuro che lo chiedo (a te ed agli altri "falsi Illuminati" come il sottoscritto) seriamente.
Più eri disilluso meno ti dovevi aspettare.
O mi sbaglio?
Qual'è l'obiettivo a parlarne ORA?
Sottolineare che si aveva ragione ad essere scettici su Obama?
Non è forse troppo presto per questo, dovendosi attaccare strumentalmente a dei nomi facendo finta che POTESSERO essere diversi?

Davvero non capisco, in un senso o nell'altro, la sorpresa.
Se mi sfugge qualche cosa "coregetemi"...

"Voi lasciatemi battere e controllare la moneta di una nazione e a me non interesserà chi ne faccia le leggi".
Nathan Rothschild, 1791
F.Capretta
Inviato: 25/11/2008 19:22  Aggiornato: 25/11/2008 19:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/1/2005
Da: Le Felici Fattorie
Inviati: 855
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
@ Halo1367

mah, io personalmente non sono sorpreso per niente.

e non pensavo che l'articolo lasciasse trapelare della sorpresa...

...anzi.

tralasciando le persone che si fidano dei media tradizionali,
ci sono ancora molte persone che credono in buona fede nella presidenza obama.

credono che Egli sia l'Uomo del Cambiamento.

questo articolo è per loro: ecco cosa sta facendo l'uomo del cambiamento.
guardatene i primi passi.

sempre le stesse facce.
sempre il solito odore.

saluti felici

Felice Capretta

ps: sarò ancora più ....felice (!) se tra un anno i fatti dimostreranno il contrario!

rekit
Inviato: 25/11/2008 20:10  Aggiornato: 25/11/2008 20:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
mha....questo articolo mi lascia perplesso...
innanzitutto essere di origine ebraica non significa nulla.
casomai ci si dovrebbe chiedere se siano sionisti o semplicemente hanno una prozia ebrea....c'e' una certa differenza....
seconda cosa, comincia a crescere in me il sospetto che se dovessi impegnarmi a fondo e dovessi cercare bene scoprirei di essere ebreo pure io.....

ripeto, non e' una critica all'articolo ma forse prima di uscirsene con certe insinuazioni bisognerebbe approfondire un'attimo la questione.....

P.S.: che Obama non sia il messia e' chiaro, solo un'illuso puo pensare che qualcosa cambi realmente, ma dire "stesse faccie" , "stessa puzza" e' infantile, chi ti pensavi che finisse nelle maggiori cariche dell'amministrazione...jhon il panettiere del bronx? Tim l'elettricista di Brooklin?
ovvio che vadano a pescare personaggi gia' ad alti livelli nei diversi ambienti...

insomma mi sembra un po superficiale....

piuttosto, sarebbe ora di dire a Napolitano e compagnia bella di smetterla di trifolarci le palle con Israele, e tutti i proclami che partono QUOTIDIANAMENTE riguardo alla vergogna della Shoa, etc..etc...

Redazione
Inviato: 25/11/2008 20:42  Aggiornato: 25/11/2008 20:51
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Mi ha chiamato Obama (parla l’italiano, e legge spesso luogocomune). Mi ha detto che è rimasto molto colpito dall’articolo, e dalla capacità degli utenti di LC di trovare informazioni sulla gente che non sono facili nemmeno per lui da reperire. Mi chiedeva se a questo punto potevate perfavore suggerirgli tre nomi alternativi a quelli da lui scelti, visto che è ancora in tempo per cambiarli.

Diceva anche se potete aggiungere, accanto ai nomi, la spiegazione precisa del motivo per cui queste persone sarebbero meglio.

Io ho provato a obiettare che forse pretendeva un pò troppo, ma lui mi ha risposto: “Se i tuoi utenti sono così bravi a criticare, vuole dire che sicuramente sanno anche offrire soluzioni alternative”.

Poi ha aggiunto: "Ricorda ai tuoi amici che in America i ministri mettono in atto le scelte del presidente, per cui trovatemi prima di tutto della gente che sia disposta a fare quello che deciderò io".

Ora io mi domando: possiamo fare davvero una figuraccia del genere, davanti ad un personaggio così importante, o gli vogliamo far vedere cosa significa “saperla lunga”?

Forza luogocomune, abbiamo finalmente la possibilità di intervenire sui destini del mondo, non lasciamocela sfuggire! Troviamo i nomi giusti per Obama.

Halo1367
Inviato: 25/11/2008 20:56  Aggiornato: 25/11/2008 20:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: Bengodi
Inviati: 174
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Dai, Massimo, tira fuori quella benedetta intervista ad Obama!

Io ed Osama, qui accanto a me, stavamo discutendo or ora di quelle che ti concesse lui...

...e stavamo anche dicendo "ma perché i nomi dei ministri USA dovremmo farli noi? Mica siamo stati fatti Presidenti. Noi."

Ma sai come è fatto Osama bin, non ha nessuna iniziativa...(mai avuta!)


"Voi lasciatemi battere e controllare la moneta di una nazione e a me non interesserà chi ne faccia le leggi".
Nathan Rothschild, 1791
alexg
Inviato: 25/11/2008 21:03  Aggiornato: 25/11/2008 21:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
cito la redazione:

Poi ha aggiunto: "Ricorda ai tuoi amici che in America i ministri mettono in atto le scelte del presidente, per cui trovatemi prima di tutto della gente che sia disposta a fare quello che deciderò io".

Massimo, ma ci vuoi provocare?
Ma che qualcuno ci crede ancora che il presidente fa delle scelte e non viene ucciso pochi giorni dopo?

Da un po' di giorni vedo serpeggiare il virus del tifo calcistico su luogocomune.

Saluti a tutti
Alessandro

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
Redazione
Inviato: 25/11/2008 21:06  Aggiornato: 25/11/2008 21:06
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
alexg: Obama mi chiedeva i nomi, non chiedeva parole vuote. Dice che di quelle ne ha sentite fin troppe.

alexg
Inviato: 25/11/2008 21:14  Aggiornato: 25/11/2008 21:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Di "parole vuote" noi ne abbiamo sentite di piu'.

Vuoi delle "parole piene"?

Eccotene qualcuna.

RIVOLUZIONE VIOLENTA E PERSISTENTE. SOMMOSSE OVUNQUE FINO ALLA CADUTA DEL SISTEMA.

Perche' siamo noi contro di loro.

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
Redazione
Inviato: 25/11/2008 21:56  Aggiornato: 25/11/2008 21:56
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
ALEXG: "RIVOLUZIONE VIOLENTA E PERSISTENTE. SOMMOSSE OVUNQUE FINO ALLA CADUTA DEL SISTEMA."

Ok, gli mando il messaggio. Grazie da parte sua.

Se ce ne sono altri, fatemelo sapere.

LoneWolf58
Inviato: 25/11/2008 21:57  Aggiornato: 25/11/2008 22:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
mah! non mi intendo molto dell'amministrazione u$a ma un certo M.M. alla giustizia ce lo vedrei mica male... almeno non avrebbe più problemi di finanziamenti a L.C.
(editata)

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
BlSabbatH
Inviato: 25/11/2008 22:08  Aggiornato: 25/11/2008 22:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/9/2005
Da: Bergamo
Inviati: 837
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
RIVOLUZIONE VIOLENTA E PERSISTENTE. SOMMOSSE OVUNQUE FINO ALLA CADUTA DEL SISTEMA.

la firma di LoneWolf58 ti basta?

-- Under capitalism, man exploits man. Under communism, it's just the opposite. -- J.K. Galbraith
abbidubbi
Inviato: 25/11/2008 22:08  Aggiornato: 25/11/2008 22:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/8/2005
Da: roma
Inviati: 671
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Massimo ma tu che sei lì con lui ....
ma lui che dice di ron paul? lo ha mai menzionato in pubblico?

Io sto mentendo. (Eubulide, V secolo a.C.)
LoneWolf58
Inviato: 25/11/2008 22:24  Aggiornato: 25/11/2008 22:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
Autore: BlSabbatH Inviato: 25/11/2008 22:08:19

Citazione:
RIVOLUZIONE VIOLENTA E PERSISTENTE. SOMMOSSE OVUNQUE FINO ALLA CADUTA DEL SISTEMA.

la firma di LoneWolf58 ti basta?
Meglio specificare.. la prima parte o la seconda? oppure tutta per intero?!

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
NiHiLaNtH
Inviato: 25/11/2008 23:18  Aggiornato: 25/11/2008 23:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
la firma di LoneWolf58 ti basta?


ti risulta che nella storia dell'umanità ci sia mai stata qualche vera rivoluzione?

nei prossimi anni le rivolte aumenteranno sempre di più e saranno sempre più violente
questo perchè molti non accetterano di farsi sottomettere dall'elite.

è ovvio che la violenza deve essere l'ultima opzione,
ma quando toccheremo il fondo forse sarà l'unica opzione.

ma è giusto che sia così.
fa parte del percorso evolutivo che l'umanità deve affrontare.

ian
Inviato: 25/11/2008 23:19  Aggiornato: 25/11/2008 23:19
So tutto
Iscritto: 6/11/2008
Da:
Inviati: 10
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
una domanda per obama m.m. , come segretario di stato possibile che non c'e' niente di meglio di Hillay Clinton? Grazie.

ohmygod
Inviato: 26/11/2008 0:14  Aggiornato: 26/11/2008 0:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Da qualche parte ho seppellito la mia illusione nella speranza che a nessuno venisse in mente di raccattarla...ecce homo:Obama.

La mia bieca razionalità già lo ha classificato mentre la mia coscienza non si pronuncia. Ha bisogno di tempo.Ho assistito alla diatriba fra loro due e alla fine mi hanno imposto sei mesi di tempo a partire da gennaio.Controversia ha fatto dei nomi.L'abbiamo fucilata all'istante così almeno per sei mesi se ne starà buona

Redazione
Inviato: 26/11/2008 1:01  Aggiornato: 26/11/2008 1:09
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
IAN: "una domanda per obama m.m. , come segretario di stato possibile che non c'e' niente di meglio di Hillay Clinton"

Trovo che giudicare queste scelte con criteri "meglio" o "peggio" sia semplicemente impossibile.

"Meglio" rispetto a chi? Che ne sappiamo noi di quello che Obama ha chiesto alla Clinton, prima di offrirle quel posto? L'unica cosa che possiamo dedurre, è che lei ovviamente soddisfa le esigenze di Obama più di chiunque altro.

Ma bisogna anche considerarle in modo serio, queste esigenze, con metro realistico e non idealistico. Obama è DAVVERO il nuovo presidente degli Stati Uniti, non sta vivendo in un film. E' quindi presumibile che in questo momento si stia confrontando con tutti quei problemi che nascono quando devi inserirti in una situazione pre-esistente, riuscendo ad averne il massimo controllo possibile senza far innervosire troppo chi ti sta intorno.

Lo dico dall'inizio: l'unico criterio valido per "giudicare" uno come Obama sarà la misura in cui riuscirà a ottenere cambiamenti di rotta ALL'INTERNO del sistema esistente.

Non esistono alternative possibili, ed infatti - come vedi - da questo forum escono solo critiche, ma proposte diverse nessuna.

(Ah, beh, dimenticavo, c'è sempra la "rivoluzione". Oppure "abolire la Fed", dalla sera alla mattina ovviamente).

Obama nel frattempo mi ha richiamato, ed aspetta i famosi nomi. Ha tempo fino alla prossima settimana, per mettere al governo qualcuno "migliore" di quelli che ha scelto.

peppe75
Inviato: 26/11/2008 1:22  Aggiornato: 26/11/2008 1:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/10/2006
Da: London
Inviati: 399
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Redazione dice:
Diceva anche se potete aggiungere, accanto ai nomi, la spiegazione precisa del motivo per cui queste persone sarebbero meglio. ......

poi risponde ad IAN:
IAN: "una domanda per obama m.m. , come segretario di stato possibile che non c'e' niente di meglio di Hillay Clinton"
REDAZIONE:Trovo che giudicare queste scelte con criteri "meglio" o "peggio" sia semplicemente impossibile.

allora io mi bevo il cervello

Sandman
Inviato: 26/11/2008 2:15  Aggiornato: 26/11/2008 2:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 666
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Massimo vorrei sapre cosa farai se (anche se bisognerebbe dire "quando")Obama inizierà ad andare chiaramente contro le sue promesse e le speranze di cambiamento di coloro che come te credono ciecamente in lui

Red_Knight
Inviato: 26/11/2008 3:05  Aggiornato: 26/11/2008 3:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
Ma che qualcuno ci crede ancora che il presidente fa delle scelte e non viene ucciso pochi giorni dopo?


Con tutto il rispetto, non è che tu sia meno ingenuo di quel qualcuno se dici così...

sigmatau
Inviato: 26/11/2008 4:22  Aggiornato: 26/11/2008 4:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Beh!... suggerire ad Obama quali sono i personaggi che deve scegliere per il suo staff senza conoscere [da parte mia ben inteso...] nulla o quasi della situazione economica attuale degli Stati Uniti mi pare davvero eccessivo!...

Quello che non ho ancora capito, al di là dei 'nomi' dei quali Obama vorrà circondarsi, è [chiedo scusa per l'estrema 'franchezza' di questa mia affermazione...] questo: da presidente egli è intenzionato ad imporre la sua 'linea', quale che essa sia, o preferirà che siano altri ad imporgliela?...

saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
alexg
Inviato: 26/11/2008 8:46  Aggiornato: 26/11/2008 8:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
cito Red_Knight:

Con tutto il rispetto, non è che tu sia meno ingenuo di quel qualcuno se dici così...

e in cosa difetta la mia conoscenza della storia USA?
Ricordo tutti i presidenti che sono stati uccisi e quelli che sono stati diffamati.
Si puo' tranquillamente dire che, in questo, gli Stati Uniti sono molto peggio dell'Europa.

Obama ha raccolto piu' di 600 milioni di dollari... non e' una cosa buona per la sua "indipendenza".
Siamo o no tutti daccordo che gli chiederanno il conto?

Sinceramente non capisco come mai Massimo nutra tante speranze in un uomo diverso dai suoi prededenti solo per appartenenza etnica. E lo di co senza voler offendere ne Obama ne Massimo.

Cosa ha visto Massimo in Obama... Massimo autore di "Il Nuovo Secolo Americano"... Massimo che ha accettato di intervenire a Matrix sull'11 settembre... Massimo che è una persona acuta e smaliziata...
Le persone che circondano Obama appartengono al solito circolo. Da piu' di 20 anni hanno messo le tende alla casa bianca.

Questo vedo io da ingenuo e falso illuminato.

Alessandro

PS: qualche critica a Massimo non intacca minimamente il rispetto che si e' guadagnato ai miei occhi giorno per giorno in questi anni.

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
kabir
Inviato: 26/11/2008 10:15  Aggiornato: 26/11/2008 10:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/6/2006
Da:
Inviati: 40
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Forse è presto per giudicare!
Ma da quando a un analisi dei fatti si risponde con domande come le tue ??
Non è la prima volta che gli utenti di LC trattano Obama con diffidenza (cosa che a parer mio si merita visto che cmq non è Marcos o Che Guevara ma uno che ha raccolto 600 mln di dollari) e non è la prima volta che Tù, solitamente il primo a provare a guardare oltre, ti inalberi.
Era sicuramente il meno peggio ma non credo sia un salvatore

Il fatto che gli uomini non imparino molto dalla storia è la lezione più importante che la storia ci insegna. www.chaplon.splinder.com
winston
Inviato: 26/11/2008 10:17  Aggiornato: 26/11/2008 10:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2005
Da: Eurasia
Inviati: 392
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
.....................................................................................................Le favole in versione USA:
“Ali-Baba e i quaranta ladroni”
<<Il legittimo erede del trono di Bagdad viene spodestato da un perfido consigliere che, con l'aiuto dell'esercito mongolico, ha ucciso suo padre e ridotto in schiavitù la popolazione del paese.

Il giovane trova però rifugio e protezione presso una banda di ladroni di cui ben presto diventa il capo...

Uno dei piccoli gioielli kitsch del filone esotico in technicolor che la Universal sfornò in numero nutrito negli anni '40.>>


Grande remake:
Ali-Hussein abbronzato eleva il kitsch a modernariato...
E un Rahmbo nel cast rende il copione attualizzato.

"Chi controlla il presente controlla il passato, chi controlla il passato controlla il futuro" Orwell, 1984
Infettato
Inviato: 26/11/2008 11:56  Aggiornato: 26/11/2008 11:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
abbidubbi
Citazione: ma lui che dice di ron paul? lo ha mai menzionato in pubblico?

In effetti il cambiamento promesso da Obama, a giudicare dalle candidature, non sembra esserci, è altrettanto vero che non può azzerare totalmente il “vecchio”, certo dal momento che si assegnano i nomi di molti candidati il Ron Paul ci stava tutto per un incarico, altri non ne conosco quindi non potrei proporre nulla, giudicare su quelli che egli propone in linea di massima si.

O è talmente furbo che sta bleffando per pararsi il culo (avrà qualche asso nella manica), oppure il cambiamento si avrà ma in peggio!

A meno che, volendo essere iper-ottimisti, riuscirà con le stesse persone che hanno generato i danni più rilevanti a rimediare i loro stessi “errori”.

Rimango scettico e attendo!

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
SMU
Inviato: 26/11/2008 12:31  Aggiornato: 26/11/2008 12:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2007
Da:
Inviati: 158
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
...appunto è presto per giudicare...

e cmq dando uno sguardo ai curricula dei tre personaggi citati da Capretta, saranno anche degli "avezzi" del potere, ma almeno non sono i pluripregiudicati o matti di turno di cui si è invece circondato il nostro primo ministro (anche esso pluripregiudicato/pluriindagato/pluriassolto per decorrenza dei termini, insufficenza di prove, cancellazione di reato)..

...bastano pochi nomi, Fitto pluri inquisito, Bossi condannato, Maroni condannato, Tremonti che definiva i condoni edilizi come il segno delle dittature, Alfano amico di Totò Vasa Vasa, Scajola famoso per i fatti Genova, ecc.ecc...

...a buon intenditor, poche parole...
Freeman
Inviato: 26/11/2008 12:46  Aggiornato: 26/11/2008 12:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Tanto per aggiornare il curriculum di Geithner:

What Barack Obama Needs to Know About Tim Geithner, the AIG Fiasco and Citigroup
[...]
By embracing Geithner, President-elect Barack Obama is endorsing the ill-advised scheme to support AIG directed by Hank Paulson et al at Goldman Sachs and executed by Tim Geithner and Ben Bernanke. News reports have already documented the ties between GS and AIG, and the backroom machinations by Paulson to get the deal done. This scheme to stay AIG's resolution cannot possibly work and when it does collapse, Barak Obama and his administration will wear the blame due through their endorsement of Tim Geithner.

Evviva il new-deal che avanza.
Però non potete criticare se non fate "nomi alternativi" (il che però non vale per la situazione italiana, stranamente...).

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
SMU
Inviato: 26/11/2008 13:03  Aggiornato: 26/11/2008 13:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2007
Da:
Inviati: 158
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
per la precisione vediamo gli indagati e i pregiudicati:

Sottosegretari di Stato alla Presidenza del Consiglio

Aldo Brancher (Federalismo):
Condannato in primo grado e in appello per falso in bilancio e finanziamento illecito al Psi, si salva in Cassazione grazie alla prescrizione (per il secondo reato) e alla depenalizzazione del reato (il primo) da parte del suo stesso governo. Indagato a Milano per ricettazione nell’indagine sulla scalata di Fiorani (Bpl) all’Antonveneta: la Procura trova un conto alla Banca Popolare di Lodi intestato alla moglie di Brancher con un affidamento e una plusvalenza sicura di 300mila euro in due anni.


Ministri senza portafoglio

Rapporti con le Regioni
Ministro: Raffaele Fitto
Indagato a Bari per corruzione, falso e illecito finanziamento ai partiti, nel 2006 s’è salvato dalle manette perché la Camera ha respinto la richiesta di autorizzazione ad arrestarlo inoltrata dai giudici di Bari. Nel dicembre 2007 la Procura barese ha comunque chiesto il suo rinvio a giudizio per corruzione e illecito finanziamento. L’accusa riguarda presunte
tangenti versate a Fitto da Giampaolo Angelucci, re delle cliniche private (anche lui imputato a Bari), che gli avrebbe allungato 500mila euro per la sua lista alle elezioni regionali del 2005 (poi perdute contro Nichi Vendola) in cambio di favori illeciti per vincere l’appalto da 198 milioni che gli ha consegnato le undici residenze sanitarie «assistite» dalla Regione Puglia.

Riforme per il Federalismo
Ministro: Umberto Bossi
Condannato in via definitiva a 8 mesi di reclusione per 200 milioni di finanziamento illecito dalla maxitangente Enimont; condannato in via definitiva per istigazione a delinquere e per oltraggio alla bandiera; indagato e imputato in altri procedimenti penali. Il 16 dicembre 1999 la Cassazione l’ha condannato a 1 anno per istigazione a delinquere,
per aver incitato i suoi, in due comizi a Bergamo nel 1995, a «individuare i fascisti casa per casa per cacciarli dal Nord anche con la violenza». Tremaglia, suo futuro collega ministro, l’aveva denunciato. Altra condanna definitiva nel 2007 a 1 anno e 4 mesi (poi commutati in 3.000 euro di multa, interamente coperti da indulto) per vilipendio alla bandiera italiana, per aver dichiarato nel 1997: «Quando vedo il tricolore mi incazzo. Il tricolore lo uso per pulirmi il culo». Niente sospensione
condizionale della pena, che però è coperta da indulto (che cancella anche quelle pecunarie fino a 10 mila euro): insomma, Bossi non pagherà nemmeno un euro. Inoltre ha un altro processo in corso per lo stesso reato, per aver detto, sempre nel 1997, durante un comizio: «Il tricolore lo metta al cesso, signora... Ho ordinato un camion di carta igienica tricolore personalmente, visto che è un magistrato che dice che non posso avere la carta igienica tricolore». Nel 2002 la Camera ha negato ai giudici l’autorizzazione a procedere, ritenendo le espressioni rientranti nella libera attività parlamentare e dunque coperte da
insindacabilità; ma nel 2006 la Consulta ha annullato la delibera di Montecitorio, disponendo che Bossi sia processato come un
comune cittadino. Il Senatùr è invece uscito indenne dal lungo processo per resistenza a pubblico ufficiale, in seguito agli
scontri con la polizia che perquisiva, il 18 settembre ’96, la sede leghista di via Bellerio a Milano: condannato a 7 mesi in primo grado e a 4 in appello, Bossi s’è visto annullare con rinvio la seconda condanna dalla Cassazione, che ha disposto un nuovo processo d’appello. E qui, nel 2007, è stato assolto. Ancora aperto, invece, il processo di Verona per le camicie verdi della cosiddetta Guardia nazionale padana costituita nel 1996: Bossi, con altri quarantaquattro dirigenti leghisti, deve rispondere in udienza preliminare di attentato alla Costituzione e all’unità dello Stato, nonché di aver costituito una struttura paramilitare fuorilegge. Ma, almeno in questo caso, rischia poco o nulla: allo scadere dell’ultima legislatura, la maggioranza di centrodestra ha riformato i primi due reati (punibili ora solo in presenza di atti violenti), in modo da assicurarne la decadenza al processo di Verona. L’ennesima legge ad personam. Una volta tanto non per il Cavaliere, ma per il Senatùr. Il procuratore di
Verona Guido Papalia, però, tiene duro sull’accusa residua di associazione paramilitare. Allora, nel 2007 la Camera regala
l’insindacabilità ai deputati imputati, tra i quali Bossi, Calderoli e Maroni, quasi che la Guardia Padana fosse un’«opinione». A quel punto Papalia ricorre nuovamente alla Consulta con un conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato, come ha già fatto contro un analogo provvedimento impunitario adottato dal Senato per salvare Gnutti e Speroni.
Bragantini Matteo: Nel 2004 è stato condannato in primo grado a 6 mesi di carcere e a 3 anni d'interdizione dall'attività politica, per istigazione all’odio razziale e propaganda di idee razziste. Nell’agosto-settembre 2001 la Lega Nord di Verona aveva organizzato una campagna (“Firma anche tu per mandare via gli zingari dalla nostra città”) contro la comunità Sinta di Verona. Nelle motivazioni, i giudici di primo grado scrivono che Bragantini e i suoi 6 coimputati, fra i quali l’attuale sindaco leghista di Verona Flavio Tosi, hanno “diffuso idee fondate sulla superiorità e sull’odio razziale ed etnico e incitato i pubblici
amministratori competenti a commettere atti di discriminazione per motivi razziali ed etnici e conseguentemente creato… un concreto turbamento alla coesistenza pacifica dei vari gruppi etnici nel contesto sociale al quale il messaggio era indirizzato”.
Il 30 gennaio 2007, la Corte d’appello di Venezia riduce la pena da 6 a 2 mesi, assolvendo i leghisti dall'istigazione all'odio razziale, confermando la condanna per la propaganda razzista e i risarcimenti ai sette Sinti (2500 euro per ciascuno) e all’ente morale Opera Nomadi (8 mila euro), costituitisi parte civile. Bragantini è ricandidato alla Camera per la Lega Nord nel Veneto1.

Semplificazione Normativa
Ministro: Roberto Calderoli
Indagato a Milano per ricettazione nell’inchiesta sulla Bpl di Giampiero Fiorani. Il quale sostiene di averlo foraggiato per garantirsi l’appoggio politico della Lega durante il suo tentativo di scalata alla Banca Antonveneta: con il suo sottosegretario Brancher, l’allora ministro delle Riforme si sarebbe spartito 200mila euro. Salvo per prescrizione nel
processo per i tafferugli con la polizia nella sede leghista di via Bellerio a Milano (resistenza a pubblico ufficiale), Calderoli è scampato al processo in corso a Verona per le camicie verdi (attentato alla Costituzione e all’unità dello Stato, struttura paramilitare fuorilegge) grazie a una legge ad personam e all’insindacabilità regalatagli dal Senato (contro cui però la Procura ricorrerà alla Consulta).

Ministri con portafoglio

Interno
Ministro: Roberto Maroni
Condannato definitivamente a 4 mesi e 20 giorni di reclusione per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, in relazione ai tafferugli durante la perquisizione della sede leghista di via Bellerio a Milano. Maroni, prima di finire in ospedale con il naso rotto, avrebbe tentato di mordere la caviglia di un agente di polizia. Di qui la condanna a 8 mesi in primo grado, poi dimezzata in appello e in Cassazione. Maroni è anche imputato a Verona come ex capo delle camicie verdi, insieme
a una quarantina di dirigenti leghisti, con le accuse di attentato contro la Costituzione e l’integrità dello Stato e creazione di struttura paramilitare fuorilegge. Ma i primi due reati sono stati ampiamente ridimensionati da una riforma legislativa ad hoc, varata dal centrodestra nel 2005, allo scadere della penultima legislatura. Resta in piedi solo il terzo.


Economia e Finanze

Sottosegretari: Nicola Cosentino, indagato per essere il referente dei Casalesi (del clan Bidognetti) nel governo Berlusconi .

Sviluppo Economico

Sottosegretari: Ugo Martinat Indagato dal 2 maggio 2005 a Torino, nella sua veste di viceministro delle Infrastrutture, per turbativa
d’asta e abuso in atti d’ufficio a proposito degli appalti per l’alta velocità ferroviaria Torino-Lione e per due strade costruite in vista delle Olimpiadi invernali di Torino 2006. Un rapporto della Dia, trasmesso dalla Guardia di finanza ai pm Francesco Saluzzo, Paolo Toso e Cesare Parodi, parla di intercettazioni e definisce Martinat «soggetto supervisore per l’aggiudicazione di varie gare d’appalto e per l’assegnazione di collaudi».

Infrastrutture e Trasporti
Ministro: Altero Matteoli
Imputato a Livorno per favoreggiamento verso l’ex prefetto di Livorno, che avrebbe avvertito di indagini e intercettazioni in corso su uno scandalo di abusi edilizi all’isola d’Elba, consentendo a lui e ad altri indagati di inquinare le prove e di distruggere carte e addirittura computer, con gravi danni per le indagini. Il processo è iniziato il 20
ottobre 2006. Ma il 17 maggio 2007 la Camera l’ha bloccato (394 voti favorevoli, 2 contrari e 32 astenuti), sollevando un conflitto di attribuzioni tra poteri dello Stato alla Corte Costituzionale contro il Tribunale dei ministri che, spogliandosi del caso in quanto Matteoli è accusato come comune cittadino e non come ex ministro, non ha ritenuto di chiedere alla Camera l’autorizzazione a procedere prevista per i ministri accusati di reati commessi nell’esercizio delle proprie funzioni. Così il processo, in attesa della Consulta, si ferma.

Sottosegretari: Roberto Castelli

Indagato per abuso d’ufficio patrimoniale per alcune consulenze facili al ministero della Giustizia durante il secondo governo Berlusconi, s’è salvato grazie al voto del Senato, che nel dicembre 2007 gli ha regalato l’immunità totale per i suoi presunti reati ministeriali, negando l’autorizzazione a procedere chiesta dal Tribunale dei ministri di Roma. Per gli stessi fatti la Corte dei Conti l’ha condannato a rimborsare un danno erariale di 98.876,96 euro e gliene ha contestato un altro di circa
400 mila euro.

...a buon intenditor, poche parole...
Redazione
Inviato: 26/11/2008 13:10  Aggiornato: 26/11/2008 13:10
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
ALEXG: "Qualche critica a Massimo non intacca minimamente il rispetto che si e' guadagnato ai miei occhi giorno per giorno in questi anni."

Figurati, ci mancherebbe. Il problema è che non sai nemmeno cosa “criticare”, visto che io Obama non l’ho mai osannato.

Il mio è solo un invito a considerare la complessità di certi argomenti, prima di sparare giudizi da terza elementare. Mi trovo di fronte a persone che non sono (più?) capaci di ragionare usando la carta di grigi, usano solo il bianco e il nero, e questo è molto triste da vedere.

***

In ogni caso, io aspetto sempre di sapere chi avrebbe dovuto scegliere Obama al posto di quei tre.

Se uno è capace di criticare certe scelte, saprà ben suggerirne di migliori, no?

Freeman
Inviato: 26/11/2008 13:16  Aggiornato: 26/11/2008 13:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
Se uno è capace di criticare certe scelte, saprà ben suggerirne di migliori, no?

Massimo, capisco l'intenzione di "provocare", ma questa non è una fallacia bella e buona?
Non è proprio questo tipo di atteggiamento che criticavi in molti debunkers?
Se ti segnalo una cosa che non va, non devo per forza indicarti un'alternativa a pena di decadenza di considerazione e di consistenza della mia segnalazione.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
SMU
Inviato: 26/11/2008 13:32  Aggiornato: 26/11/2008 13:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2007
Da:
Inviati: 158
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
In ogni caso, io aspetto sempre di sapere chi avrebbe dovuto scegliere Obama al posto di quei tre.


Massimo ci provo io:

A capo del Consiglio Economico Nazionale avrei messo Paul Krugman oppure Robert Engle;

Come segretario del tesoro avrei scelto Eric Maskin o Vernon Smith

..e come Chairman del CFR ci metterei uno a scelta tra Edmund Phelps Leonid Hurwicz Roger Myerson Edward Charles Prescott...

...Giusto per, al posto di Tremonti in Italia vedrei bene Benetazzo...

...a buon intenditor, poche parole...
Redazione
Inviato: 26/11/2008 13:32  Aggiornato: 26/11/2008 13:32
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
FREEMAN: "ma questa non è una fallacia bella e buona?"

Cosa c'entrano le fallacie, qui? Una cosa è pretendere una spiegazione alternativa, all'interno di un RAGIONAMENTO LOGICO, PENA LA DIMOSTRAZIONE della validità della tua. Ben altra è chiedere a chi critica se sa anche proporre qualcosa di valido.

Qui la logica non c'entra nulla, non esistono alternative che si escludono a vicenda, e nessuno sta cercando di DIMOSTRARE nulla.

Qui siamo di fronte a gente che dice "l'allenatore è un incapace", ma poi non sa proporre una formazione alternativa.

Siamo nel mondo delle opinioni, non in quello della logica.

Redazione
Inviato: 26/11/2008 13:36  Aggiornato: 26/11/2008 13:36
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Grazie, SMU.

Naturalmente Obama chiedeva anche di spiegare perchè costoro sarebbero meglio degli altri.

SMU
Inviato: 26/11/2008 13:45  Aggiornato: 26/11/2008 13:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2007
Da:
Inviati: 158
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Paul Krugman

come si vede dal suo curriculum è famoso perchè espone modelli nei quali i paesi potrebbero guadagnare dall'imposizione di barriere protezionistiche e per i suoi libri di testo sulle crisi valutarie e sull'economia internazionale. Nella crisi che stiamo vivendo cade come il cacho sui maccheroni, e poi a quanto mi sembra di aver capito Obama farà una politica protezionistica....(giusto?)..inoltre Krugman è stato apertamente critico della politica interna ed estera dell'amministrazione di George W. Bush...Quando Bill Clinton entrò in carica, nel 1992, Krugman era in prima fila per ottenere una posizione importante nella sua amministrazione...Fu invece scavalcato da Laura Tyson..Krugman era considerato tra i più quotati per essere scelto in un ruolo chiave della politica economica se John Kerry fosse stato eletto Presidente degli Stati Uniti d'America nelle elezioni del 2004.
Il fatto di essere un economista di alto profilo, di aver criticato fortemente il Partito Repubblicano e di essere stato più "tenero" nei confronti del Partito Democratico ha fatto sì che Krugman fosse accusato di essere schierato politicamente dai suoi detrattori. In un articolo dell' Economist del 13 novembre 2003 si legge: "Un'occhiata ai suoi articoli mostra una tendenza crescente nell'incolpare Bush di tutti i mali del mondo... L'impressione che ne trae il lettore non specialistico è che le idee politiche personali, certamente rispettabili, di Krugman siano empiricamente derivanti dalla teoria economica"...

...a suo sfavore Krugman ha lavorato in seno al comitato consultivo della Enron per gran parte del 1999, ottenendo un compenso di 37.500 dollari per aver partecipato a due riunioni del consiglio di amministrazione, prima che le regole del New York Times gli imponessero di dimettersi per incompatibilità con il ruolo di editorialista. Queste vicende sono divenute fonte di problemi per Krugman con lo scoppio dello scandalo Enron. I critici lo hanno infatti accusato di conflitto di interessi e di aver accettato il lavoro al New York Times come "corruzione" per avere il controllo dei media. Ovviamente, Krugman ha negato con forza la validità delle accuse, sottolineando che il suo rapporto con la società Enron era stato reso pubblico nei suoi articoli riguardanti la compagnia, sia prima sia dopo lo scandalo.

...a buon intenditor, poche parole...
alexg
Inviato: 26/11/2008 13:49  Aggiornato: 26/11/2008 13:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
A Obama suggerirei:

Capo del Consiglio Economico Nazionale Ron Paul;

Segretario del tesoro un economista non allineato e che non abbia mai avuto rapporti con le banche che hanno provocato il disastro.

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
gudarian
Inviato: 26/11/2008 14:59  Aggiornato: 26/11/2008 14:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Ciao a tutti,

se permettete credo che Massimo vi stia prendendo per i fondelli, non ha alcun senso logico suggerire dei nomi (oltre a quello di rendersi ridicoli, sà tanto di totoministri nostrano) visto che non abbiamo competenze tali.

Abbiamo solo assistito da semplici spettatori,ad un evento, le elezioni usa, a cui partecipavano due rappresentanti di chi in questo momento ha in mano le leve del potere mondiale. La scelta non era tra i due, obama era il prescelto, ma bisognava far credere al mondo che la più grande democrazia stava compiendo il suo sacro dovere.

In molti hanno riposto chissà quali speranze in obama, un pò perchè nero, un pò perchè giovane, pochi invece sono stati quelli che non si sono fatte grosse illusioni.

Passata la festa, obama stà dimostrando il suo vero volto inserendo nella sua squadra di governo personaggi forse non propriamente al di sopra delle parti, oltre a quelli riportati nell'articolo altro esempio eclatante è quello dell’ex senatore democratico del South Dakota, Tom Daschle che dovrà avere la guida del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani, peccato che lo studio al quale Tom ha prestato la propria influenza nel mondo politico di Washington ha avuto come clienti numerose aziende farmaceutiche, fornitrici di servizi sanitari e di assistenza a domicilio a malati. In pratica il suo compito era quello di consigliare i propri clienti sul modo migliore di agire per influenzare a proprio favore le azioni intraprese a livello parlamentare e governativo.

Questo tipo è stato scelto per mantenere la promessa elettorale di estendere l'assistenza sanitaria gratuita.

La cosa deve essere simile a Dell'Utri presidente dell'antimafia.

Saluti

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
Redazione
Inviato: 26/11/2008 15:17  Aggiornato: 26/11/2008 15:21
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
SANDMAN: "Massimo vorrei sapre cosa farai se (anche se bisognerebbe dire "quando") Obama inizierà ad andare chiaramente contro le sue promesse e le speranze di cambiamento di coloro che come te credono ciecamente in lui.

Nel momento stesso in cui mi mostrerai dove ho scritto che credo ciecamente in lui - oppure che l'ho fatto capire - risponderò di quello che ho detto, ovviamente. Come ho sempre fatto.

(Io mi domando piuttosto cosa succederà quando qualcuno andrà a cercare le mie frasi di osanna per Obama, e non ne troverà nemmeno mezza).

Non c'è niente di più letale che partire da una premessa sbagliata, per arrivare ad una conclusione ancora più sbagliata.

___

GUDARIAN: "visto che non abbiamo competenze tali."

Finalmente qualcuno l'ha detto! Chi siamo noi, e cosa sappiamo mai, per avere la presunzione di dire a un presidente americano chi dovrebbe mettere al governo?

E quindi (si dovrebbe dedurre), se non abbiamo competenze per dirgli chi mettere, come possiamo averne per dirgli chi NON mettere?

Pausania
Inviato: 26/11/2008 15:26  Aggiornato: 26/11/2008 15:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
Chi siamo noi, e cosa sappiamo mai, per avere la presunzione di dire a un presidente americano chi dovrebbe mettere al governo?

Gli stessi che sanno abbastanza da poterlo votare e decidere che deve comandare. La chiamavano democrazia.

Se ritieni che non si sia in grado di decidere chi dovrebbe mettere al governo, dovresti coerentemente ammettere che anche le elezioni non sono una cosa buona, perché noi non sappiamo cosa sia bene per il governo.

gudarian
Inviato: 26/11/2008 15:39  Aggiornato: 26/11/2008 15:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Mi limito semplicemente a commentare e/o criticare, per quel poco che conosco, le persone che obama stà arruolando.

Se gli altri componenti, sono simili all'ex senatore Tom Daschle, allora le premesse non lasciano troppe speranze per il futuro.

Effettivamente poi, se stato tu a chiedere chi ci avresti messo?
Richiesta subdola perchè esponeva chi ti avesse risposto, ad una figura da CT da bar.

Saluti

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
LoneWolf58
Inviato: 26/11/2008 15:46  Aggiornato: 26/11/2008 15:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Bianco e Nero... non c'è verso... è proprio vero, il grigio non esiste!
Più facile criticare che proporre.
Soprattutto proporre cose "realizzabili" e non "utopiche"...
ma che parlo a fare sono militare e per giunta voto pure!...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
alexg
Inviato: 26/11/2008 15:47  Aggiornato: 26/11/2008 15:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
citazione:

Chi siamo noi, e cosa sappiamo mai, per avere la presunzione di dire a un presidente americano chi dovrebbe mettere al governo? E quindi (si dovrebbe dedurre), se non abbiamo competenze per dirgli chi mettere, come possiamo averne per dirgli chi NON mettere?

infatti, chi siamo noi per andare a votare?
chi siamo noi per contestare la versione ufficiale dell'11 settembre?
chi siamo noi per criticare le politiche delle case farmaceutiche?

dobbiamo stare in silenzio perche' "non abbiamo competenze".

Servono le "competenze" per capire che ci stanno di nuovo fottendo?

O solo un po di buon senso?

Ho bisogno di essere laureato in chimica o in farmacologia per sapere che "l'Amanita phalloides" e' mortale se ingerita?


Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
Redazione
Inviato: 26/11/2008 15:48  Aggiornato: 26/11/2008 15:48
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
PAUSANIA: "dovresti coerentemente ammettere ..."

Perchè mai, scusa? Io voto una persona che ha espresso delle FINALITA'. Sta poi a lui decidere COME raggiungerle, e quindi quali persone scegliersi per arrivarci.

A me Obama ha detto che entro tre anni torneremo sulla Luna. A me la cosa sta bene, e quindi lo voto. Poi sarà lui a scegliersi il capo della NASA, il quale a sua volta si sceglie gli astronauti.

Come fai a confondere il fine con il mezzo? Dove starebbe la "coerenza", nel tuo ragionamento?

Quando io faccio un film SCELGO il direttore della fotografia (= lo voto), ma poi come ottenere le immagini che voglio, e quali uomini prendersi per arrivarci, sono affari suoi.

Si chiama delegare, si chiamano responsabilità, si chiama decidere, e poi agire.

E' solo in Italia che i ministeri sono dei posti in cui imboscarsi per prendere la pensione.

hendrix
Inviato: 26/11/2008 15:51  Aggiornato: 26/11/2008 15:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...

gudarian
Inviato: 26/11/2008 16:45  Aggiornato: 26/11/2008 16:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Per aggiornare la lista dei nuovi (vecchi) collaboratori:

La guida della Difesa va all’attuale segretario Robert Gates.

La domanda nasce spontanea,
perché il presidente eletto riconferma al Pentagono (un tantinello strategico), non un semplice repubblicano (già sarebbe strano), ma il principale collaboratore dell’amministrazione Bush?

Mah,

Ricapitolando,
la sanità l'abbiamo sistemata con Tom (vedi post precedenti)
l'economia la lasciamo gestire al gruppo targato rockfeller (e gente che ci capisce)
allla difesa ci riconfermiano l'inossidabile e repubblicano Gates (con tutte le guerre che ha visto, vuoi che non abbia competenze?)

Come nuovo che avanza non c'è male, andreotti non avrebbe fatto di meglio.

Saluti

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
Pausania
Inviato: 26/11/2008 16:45  Aggiornato: 26/11/2008 16:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
Perchè mai, scusa? Io voto una persona che ha espresso delle FINALITA'. Sta poi a lui decidere COME raggiungerle, e quindi quali persone scegliersi per arrivarci.

Quindi il come non ti interessa?

Citazione:
A me Obama ha detto che entro tre anni torneremo sulla Luna. A me la cosa sta bene, e quindi lo voto. Poi sarà lui a scegliersi il capo della NASA, il quale a sua volta si sceglie gli astronauti.

Quindi, se poi leggi il programma di Obama e vedi che sulla Luna ci vuole andare dando fuoco ai peti degli astronauti, tu che fai? Lo voti e aspetti o magari eviti di votarlo?

Citazione:
Come fai a confondere il fine con il mezzo? Dove starebbe la "coerenza", nel tuo ragionamento?

Non confondo il fine con il mezzo. Io giudico non solo il fine, ma anche il mezzo: se Obama vuole eliminare la disoccupazione (fine condivisibile) uccidendo tutti i disoccupati, non sono d'accordo e lo critico. Siccome sembra che io abbia il diritto di votarlo, ugualmente ho il diritto di criticarlo.

Citazione:
Quando io faccio un film SCELGO il direttore della fotografia (= lo voto), ma poi come ottenere le immagini che voglio, e quali uomini prendersi per arrivarci, sono affari suoi.

Sì, ma il film lo fai tu e le conseguenze delle tue scelte le paghi in prima persona. Inoltre non obbligherai mai nessuno a venire a vedere il tuo film e non prenderai soldi a tutti i cittadini per girare il tuo film.

SMU
Inviato: 26/11/2008 16:46  Aggiornato: 26/11/2008 16:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2007
Da:
Inviati: 158
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
GUDARIAN: "visto che non abbiamo competenze tali."....

E quindi (si dovrebbe dedurre), se non abbiamo competenze per dirgli chi mettere, come possiamo averne per dirgli chi NON mettere?


A sto punto chiudiamo il sito e andiamocene a casa...

Citazione:
Effettivamente poi, se stato tu a chiedere chi ci avresti messo?
Richiesta subdola ....


Io che ho conosciuto Mazzucco di persona posso dire che non è un personaggio subdolo...semplicemente crede in quello che fa e dobbiamo solo ringraziarlo se mette questo spazio a nostra disposizione per i nostri "commenti da BAR" o per i nostri articoli non sempre condivisibili (come questo di Felice Capretta)...

...a buon intenditor, poche parole...
gudarian
Inviato: 26/11/2008 17:04  Aggiornato: 26/11/2008 17:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Credo di essere stato frainteso,

Citazione:

Effettivamente poi, se stato tu a chiedere chi ci avresti messo?

Io che ho conosciuto Mazzucco di persona posso dire che non è un personaggio subdolo...semplicemente crede in quello che fa e dobbiamo solo ringraziarlo se mette questo spazio a nostra disposizione per i nostri "commenti da BAR" o per i nostri articoli non sempre condivisibili (come questo di Felice Capretta)...


Non ho detto che Massimo è subdolo (ci mancherebbe non mi permetterei mai, io non lo conosco nemmeno), ho detto che la domanda è subdola, perchè non ha senso la risposta, tentare da rispondere potrebbe esporti al ridicolo (come fai ad indicare delle persone di cui non sai nulla?).

Resto sempre perplesso quando vedo qualcuno che prende le difese di altri, anche perchè il più delle volte creano solo entropia, comunque se Massimo si fosse offeso per il "subdolo" penso che mi avrebbe risposto direttamente.


Citazione:
GUDARIAN: "visto che non abbiamo competenze tali.".


Questa frase (estrapolata dal contesto) era sempre riferita al fatto che non ha senso indicare dei nomi, ma, se leggi i miei post precedenti, ha senso invece commentare il passato delle persone che obama stà mettendo o lasciando (vedi Gates) ai posti di comando.

Saluti

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".
SMU
Inviato: 26/11/2008 17:15  Aggiornato: 26/11/2008 17:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2007
Da:
Inviati: 158
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
..vabbè ho frainteso io allora...

però a questo punto mi resta un dubbio: chi decide cosa si può commentare e cosa non si può commentare? chi decide quali sono i commenti in e quelli out? come fare a capire le emozioni di chi scrive/legge senza guardarlo negli occhi?....si può rendere divertente un articolo anche se le premesse e le conseguenze sono sconvolgenti?...

...Pyter docet...non si può prendere seriamente ogni commento e giudicare chi lo ha scritto senza attendersi come minimo una risposta...

...a buon intenditor, poche parole...
Freeman
Inviato: 26/11/2008 21:19  Aggiornato: 26/11/2008 21:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
Qui siamo di fronte a gente che dice "l'allenatore è un incapace", ma poi non sa proporre una formazione alternativa.
Siamo nel mondo delle opinioni, non in quello della logica.

Questa è solo una tua opinione (oddio, ma così ci incartiamo :D).
No, sul serio, non condivido: se ci sono motivi OGGETTIVI per dire che l'allenatore è un incapace, la cosa non dovrebbe andare oltre.
Possiamo discutere dell'oggettività di quei motivi (che tu consideri "opinioni" ed altri "fatti"), ma pretendere una "formazione alternativa", cosa c'entra esattamente con l'incapacità dell'allenatore?
E' come quando il debunker dice "eh, no, cari, non basta dire che un Boeing non si è schiantato sul Pentagono, perché allora mi dovete anche dire COSA allora si è schiantato".

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Redazione
Inviato: 26/11/2008 22:41  Aggiornato: 26/11/2008 22:47
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
Quindi il come non ti interessa?
Certo che mi interessa, ma il tuo ragionamento che “allora non dovrei nemmeno votare” non sta in piedi.

Era questo il problema, mi pare.

Citazione:
Quindi, se poi leggi il programma di Obama e vedi che sulla Luna ci vuole andare dando fuoco ai peti degli astronauti, tu che fai? Lo voti e aspetti o magari eviti di votarlo?
Dipende dalla proposta, e dalla sua credibilità. Se ci credo lo voto, altrimenti no. (Lo ripeto per la trecentesima volta: io non ho votato per Obama). In ogni caso, il tuo ragionamento che “allora non dovrei nemmeno votare” qui non si applica.

Citazione:
Non confondo il fine con il mezzo. Io giudico non solo il fine, ma anche il mezzo: se Obama vuole eliminare la disoccupazione (fine condivisibile) uccidendo tutti i disoccupati, non sono d'accordo e lo critico. Siccome sembra che io abbia il diritto di votarlo, ugualmente ho il diritto di criticarlo.
Il diritto ce l’hai. Ma il tuo ragionamento che “allora non dovrei nemmeno votare” non c’entra niente.

Continui a cercare di spostare altrove il problema. Si parlava del fatto che io non sarei in grado di votare perchè non ho le competenze per scegliere i ministri.

Citazione:
Sì, ma il film lo fai tu e le conseguenze delle tue scelte le paghi in prima persona.
beh, che c’è di strano? Anche Obama, se sbaglia, non lo rieleggono.

Ma non si parlava di questo.

Citazione:
Inoltre non obbligherai mai nessuno a venire a vedere il tuo film e non prenderai soldi a tutti i cittadini per girare il tuo film.
Che cosa c’entra questo? Io parlavo del meccanismo della scelta, e della catena di responsabilità, nella quale ciascuno sceglie le persone sotto di lui.

Hai fatto un gran polverone, come al solito, per nascondere il fatto che l’unica “coerenza” di cui c’era bisogno, era quella del tuo ragionamento iniziale.

Redazione
Inviato: 26/11/2008 22:45  Aggiornato: 26/11/2008 22:48
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
FREEMAN;: "Possiamo discutere dell'oggettività di quei motivi (che tu consideri "opinioni" ed altri "fatti"), ma pretendere una "formazione alternativa", cosa c'entra esattamente con l'incapacità dell'allenatore"

Non la PRETENDO, Freeman. Come ti ho già detto, non siamo all'interno di una disputa logica. Leggi le mie risposte, perfavore.

Io trovo che chi critica senza saper fare proposte alternative è un cinico e un nichilista. Posso, o non posso?

Tu PUOI dire che Obama sbaglia, nessuno ti leva quel diiritto. E io posso dire che chi agisce in quel modo è un cinico e un nichilista. Fine.

(Oppure puoi criticare solo tu?)

Pausania
Inviato: 26/11/2008 23:00  Aggiornato: 26/11/2008 23:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
Certo che mi interessa, ma il tuo ragionamento che “allora non dovrei nemmeno votare” non sta in piedi.

Tu hai detto che noi non abbiamo le capacità per decidere chi il Presidente deve scegliere. Io ti ho fatto notare che, se abbiamo la facoltà di decidere chi sarà presidente, abbiamo anche la facoltà di decidere se i collaboratori del presidente ci vadano bene o no.

Citazione:
Hai fatto un gran polverone, come al solito, per nascondere il fatto che l’unica “coerenza” di cui c’era bisogno, era quella del tuo ragionamento iniziale.

Come al solito, non comprendi il senso di una critica e inizi ad offendere. Mi sa che a stare al telefono con gli amici immaginari leggi i post un po' troppo in fretta.

Redazione
Inviato: 26/11/2008 23:46  Aggiornato: 26/11/2008 23:48
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
PAUSANIA: “Tu hai detto che noi non abbiamo le capacità per decidere chi il Presidente deve scegliere. Io ti ho fatto notare che, se abbiamo la facoltà di decidere chi sarà presidente, abbiamo anche la facoltà di decidere se i collaboratori del presidente ci vadano bene o no.”

No PAUSANIA, stai cambiando le carte in tavola, come se io fossi un fessacchiotto qualunque. Non si parlava di “decidere se ti vanno bene”, ma di decidere chi andrebbe scelto al governo.

Io ho scritto: Chi siamo noi, e cosa sappiamo mai, per avere la presunzione di dire a un presidente americano chi dovrebbe mettere al governo?

E tu hai risposto: Gli stessi che sanno abbastanza da poterlo votare e decidere che deve comandare. La chiamavano democrazia.

Come vedi, stavamo chiaramente parlando di DECIDERE CHI VADA SCELTO. Il diritto alle tue opinioni non te l’ha mai contestato nessuno.

Vai da qualcun altro a fare i tuoi giochini di parole.

Citazione:
Come al solito, non comprendi il senso di una critica e inizi ad offendere.
Anche qui, dove starebbe l’offesa? Tu puoi chiedere “coerenza” a me, ma io non posso chiederla a te?

Evita di fare la vittima, e pensa meglio a quello che scrivi, un'altra volta.

Pausania
Inviato: 27/11/2008 0:20  Aggiornato: 27/11/2008 0:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
Vai da qualcun altro a fare i tuoi giochini di parole.

Massimo, se tu non comprendi, non pensare subito che ci sia l'imbroglio: c'è la concreta possibilità che sia proprio tu a non capire.

Citazione:
Come vedi, stavamo chiaramente parlando di DECIDERE CHI VADA SCELTO. Il diritto alle tue opinioni non te l’ha mai contestato nessuno.

Vedi sopra...


Citazione:
Anche qui, dove starebbe l’offesa? Tu puoi chiedere “coerenza” a me, ma io non posso chiederla a te?

Vedi sopra...


Citazione:
Evita di fare la vittima, e pensa meglio a quello che scrivi, un'altra volta.

Ok, allora scriverò i miei post in forma semplificata e corredata di immagini, in modo che anche tu li possa comprendere.

Redazione
Inviato: 27/11/2008 0:22  Aggiornato: 27/11/2008 0:22
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Certo, sono io che "non comprendo". Hai ragione tu.

vincenzo
Inviato: 27/11/2008 1:30  Aggiornato: 27/11/2008 1:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/6/2004
Da: u-oy-topos middle Oceania
Inviati: 1304
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
fonte

Insomma, che vogliamo, visto che a sinistra, sempre con culto bipartisan, ci si inebria di Obama, un qualche alloro a Curzi lo si potrà pur concedere. E se Curzi, tromboneggia sui diritti dei lavoratori e poi mette in mezzo a una strada i giornalisti scomodi, privilegiando gli amici degli amici, i figli dei padri e della nomenclatura, eppure si merita gli appassionati elogi del “manifesto”, perché stupirsi se lo stesso “giornale comunista” conferma con il titolo “Il team dei migliori” le agghiaccianti scelte reazionar-clintoniane del novello profeta nero per la sua camarilla di governo. Segretario di Stato Hillary Clinton, co-stragista di serbi, palestinesi e iracheni, creatura più simile alla Medusa rettilo-chiomata che a femmina umana; del sionista ultrà, terrorista figlio di terroristi israeliani, Rahm Emmanuel, capo dello staff e che rimproverò Bush di non essere sufficientemente filoisraeliano, s’è già detto in passato; anche della sua conventicola di banchieri bancarottieri, vezzeggiata con il voto a favore degli 850 miliardi di salvataggio, capeggiata da quel lobbista ebraico di Robert Rubin, mallevadore sotto Clinton di un neoliberismo privatizzatore, deregolante e predatore che neppure Reagan si era sognato. Ci sono tutti, sembra di stare nei saloni di Vlad, in Transilvania. Tutti nel segno della stella di Davide: i Goldman Sachs, i Lehman Brothers, i Warburg, i Chase Manhattan, I Rothschild, i Lazard Fréres, la fallita (nonostante le operazioni planetarie sulla droga, insieme alla Cia e alla Dea) Citybank. E poi i militari, garanti dell’espansione dell’impero, dal superfalco generale Larry Jones, neoconsigliere nazionale per la Sicurezza (quello dello stato di polizia a casa e dei genocidi fuori), all’apparentemente confermato ministro della guerra a mezzo mondo, Robert Gates.

Ce ne sono altri, ve li risparmio, e non c’è neanche la punta della scarpa di uno non conservatore, non di destra, non dell’establishment (il quale establishment non per nulla gli ha dato più quattrini di qualsiasi presidente della storia Usa), espressione di quel movimento di massa che dal compagno Barack pensava di essere traghettato a nuova vita. E’ il CAMBIAMENTO, bellezza. Yes we can fuck you, brutti cretini. E noi, brutti cretini, a farci spremere gli ultimi sghei dal “manifesto”, sebbene non più privato dell’obolo di Stato, per farci rifilare questa pillola di cianuro indorata. Naturalmente l’agente Cia Al Zawahiri gli ha subito dato il conforto delle sue minacce e del suo anatema. Ci possiamo aspettare altri cataclismi “antiterroristici” e antislamici.

Un’ultima chicca. Chi sono i prescelti dall’illusionista nero per rivedere l’intero apparto di intelligence e reimpostare i 14 servizi segreti, cruciali per la guerra infinita, interna ed esterna? John Brennan e Jami Miscik, già funzionari Cia sotto il bushista George Tenet che, rispettivamente, hanno collaborato alle intercettazioni illegali a 360 gradi, ai rapimenti e alle torture delle extraordinary renditions, e alla costruzione della bufala delle armi di distruzione di massa di Saddam. Sullo sfondo, ma nel ruolo di supervisori del tutto, i protagonisti del roll back , cioè dell’"arrotolamento", dell’Unione Sovietico e oggi dello scontro con la Russia per il dominio in Asia: Madeleine Albright, Zbigniew Brzezinski, lo stesso Gates e tutti i loro accoliti nel Pentagono. E la CONTINUITA’ bellezza.

Qualcuno, anche i neokeynesiani del “manifesto”, parla di un nuovo Roosevelt, di un altro New Deal, dimenticando che il capitalismo Usa oggi è assai più debole. Allora c’era una nazione creditrice, con attivi commerciali e la manifattura che dominava i mercati globali. Cionostante, fu soltanto sotto la pressione di lotte semi-insurrezionali, come lo sciopero di Toledo Autolite, lo sciopero generale di Minneapolis, di San Francisco e dell’industria automobilistica e grazie alla seconda guerra mondiale, con i milioni di persone tolte di mezzo, che il paese uscì dalla crisi. La crisi di oggi è il risultato di un declino protratto del capitalismo nordamericano, di debiti le cui cifre non si possono contenere in una riga di A4, la decimazione della sua base produttiva e il cui sistema finanziario è diventato la locomotiva di una recessione planetaria. Allora Roosevelt, assistito da sindacati gialli e da un PC come al solito stalinisticamente moderato e compiacente, riuscì a uscire dalla crisi ed evitare una rivoluzione socialista. Oggi, non fosse per la sciagurata dispersione o complicità delle sinistre, la situazione sarebbe più favorevole al cambiamento. Osama lo brandisce proprio per esorcizzarlo. Attenti ai colpi di coda.

1 - Non fanno caso, costoro, che quando in Internet compare qualcosa di veramente scottante, scompare nell’arco di pochi minuti? Se invece qualcosa ci rimane per sempre – e pure in bella vista - vuole dire che lì da nascondere c’è ben poco.
Freeman
Inviato: 27/11/2008 8:31  Aggiornato: 27/11/2008 8:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Sarà, Massimo, ma intanto spiegami una cosa: come mai tutti i conservatori esultano per le scelte di Obama (Wall Street Journal in primis, che scrive "McCain non avrebbe saputo scegliere collaboratori migliori") , mentre " a sinistra" c'è tutto un malumore e un broncio per queste nomine, tant'è che qualcuno già comincia a "pentirsi" del sostegno dato ad Obama ("mi sa che era meglio votare la Clinton alle primarie, persino lei avrebbe nominato facce più fresche")?

Direi che il new-deal di nuovo ha sempre meno, ogni giorno che passa, e che chi vedeva nero dopo la nomina di Rahmbo, faceva benissimo, alla luce delle ultime "nuove" nomine.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Redazione
Inviato: 27/11/2008 8:43  Aggiornato: 27/11/2008 8:43
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
FREEMAN: "Massimo, ma intanto spiegami una cosa: come mai tutti i conservatori esultano per le scelte di Obama..."

Sarà che Obama è un conservatore, cosa vuoi che ti dica?

Adesso perfavore spiegami tu una cosa: perchè continui - tu insieme ad altri - a pormi domande come se io fossi entusiasta di Obama?

Grazie

Freeman
Inviato: 27/11/2008 9:21  Aggiornato: 27/11/2008 9:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
Adesso perfavore spiegami tu una cosa: perchè continui - tu insieme ad altri - a pormi domande come se io fossi entusiasta di Obama?

Ultimamente mi sembra ci siano dei difetti di comunicazione/comprensione.
La domanda vera sarebbe: come mai si fa difficoltà a comprendersi, negli ultimi tempi?...

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Redazione
Inviato: 27/11/2008 9:27  Aggiornato: 27/11/2008 9:27
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
La domanda vera sarebbe: come mai si fa difficoltà a comprendersi, negli ultimi tempi?...


Forse perchè non tutti leggono con attenzione quello che gli altri scrivono.

Io che non ho votato per Obama l'ho scritto almeno 4 volte.

Sandman
Inviato: 27/11/2008 9:48  Aggiornato: 27/11/2008 9:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 666
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Citazione:
Forse perchè non tutti leggono con attenzione quello che gli altri scrivono. Io che non ho votato per Obama l'ho scritto almeno 4 volte.


io ti credo ma scrivere un articolo appositamente sul nostro "qualunquismo" mi fa pensare che il tuo fastidio nasca anche da una speranza che vedi in Obama(pur non avendolo votato),e che ti secca verderla minare da chi è più cinico è disincantato.Avresti fatto così anche se avessimo espresso i nostri dubi su Bush quando venne eletto?O su Clinton?

gudarian
Inviato: 27/11/2008 11:19  Aggiornato: 27/11/2008 11:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/9/2008
Da:
Inviati: 979
 Re: Geithner, Summers e Rubin alias il gatto, la volpe e ...
Purtroppo i danni dell'amministrazione bush sono stati tali che la maggior parte delle persone ha creduto veramente che obama fosse il nuovo, sostanzialmente solo perchè aveva la pella nera (questa è l'unica novità di obama). Per molti obama rappresentava la spallata ad un sistema che si pensava in difficoltà e poteva essere colpito o almeno piegato.

Purtroppo il sistema si era solo rifatto il look, proponendo al popolo quello che voleva, OBAMA, gli americani ci sono cascati.

Il cinismo a volte è solo realismo

Saluti

Per la serie cerca la differenza....

Fico: "Per me Beppe Grillo è patrimonio mondiale dell'umanità come le Dolomiti, la Costiera Amalfitana o la musica".
Biancofiore: «Se fosse possibile, Berlusconi lo farei patrimonio dell'UNESCO".

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA