Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


WTC : Nano-termite alle Torri Gemelle
Inviato da Redazione il 15/4/2009 4:50:00 (18020 letture)

Diverse priorità mi hanno impedito di approfondire questa recente notizia. Possono farlo gli stessi utenti, se interessati, nei commenti. Grazie. M.M.



(L’attribuzione dei sottotitoli non è chiara. L'upload è di schottolo)

Voto: 10.00 (2 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
DarkAngel
Inviato: 15/4/2009 9:01  Aggiornato: 15/4/2009 9:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/12/2005
Da: Amsterdam
Inviati: 57
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
In realtà, l'intenso calore del kerosene ha fatto evaporare le colonne d' acciaio e le finestre di alluminio, e lo spostamento d'aria del crollo oltre a far esplodere le finestre venti piani più in basso ha proveduto a mescosare i suddetti gas metallici con un pò di fosforo contenuto nei neon, ottenendo di fatto una nano-termite di grado militare.
Purtroppo il grattacielo era ormai già crollato a causa del peso del kerosene contenuto negli aerei, e questa termite inesplosa si è depositata con il resto della polvere tutto intorno.

Semplice, no?

METAL4EVER
Inviato: 15/4/2009 9:03  Aggiornato: 15/4/2009 9:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/1/2009
Da:
Inviati: 507
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Ciao a tutti...è da tanto che non buzzico quà intorno.....che dire del video?.....Attivissimo debunka pure questo che stavolta potresti vincerci anche l'orsacchiotto.
Complimenti per il grande schottolo che ha fatto uno dei migliori canali su youtube sull'11/9. In conclusione posso solo dirvi che questo cazzuto scienziato dimostra che avere delle prove scientifiche indubitabili e non smontabili(senza alcun delirio attivo) su una cosa del genere lo mette nel culo a tutti .... è vero debunkoli da quattro soldi???

LoneWolf58
Inviato: 15/4/2009 9:13  Aggiornato: 15/4/2009 9:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
L'unico mio appunto è sulla certezza dei campioni sottoposti al test...
non mi piace dover costruire un'ipotesi su delle fondamenta poco solide.
A parte ciò abbiamo una bella "pistola ancora carica"... vediamo gli sviluppi.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Teba
Inviato: 15/4/2009 9:25  Aggiornato: 15/4/2009 9:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Citazione:
(L’attribuzione dei sottotitoli non è chiara. L'upload è di schottolo)


I sottotitoli che ho postato QUI sono miei, non so se schottolo abbia usato quelli.
(se la traduzione dal danese è corretta, anche la mia dovrebbe essere ok)

ciao

Cassandra
Inviato: 15/4/2009 11:15  Aggiornato: 15/4/2009 11:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
I sottotitoli sono palesemente tradotti dall'inglese.

Per il resto...

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
hendrix
Inviato: 15/4/2009 12:12  Aggiornato: 15/4/2009 12:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Niels Harrit è stato intervistato il 6 aprile 2009 sul canale TV2 della tv pubblica danese, in seconda serata, per 10 minuti durante il tg.
L’8 aprile, Harrit è stato di nuovo intervistato per sei minuti durante un programma del mattino di notizie e intrattenimento in diretta sulla stessa rete. In entrambe le occasioni Harrit ha potuto argomentare bene le proprie tesi con intervistatori aperti e corretti.

Che poi la Danimarca risulti tra i primissimi posti nella classifica mondiale della libertà di stampa, non è un caso...

Uguale uguale a noi...

cocis
Inviato: 15/4/2009 12:17  Aggiornato: 15/4/2009 12:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
videosalvato prima che qualcuno lo cancelli ..

shm
Inviato: 15/4/2009 12:36  Aggiornato: 15/4/2009 12:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Finora non avevo approfondito più di tanto la questione thermite. L’articolo di henry62 ha stimolato la mia curiosità, sicché sono andato a controllare se, o quanto, le sue contestazioni alle analisi delle polveri rinvenute al WTC avessero un basamento solido, scambiando con lui anche qualche commento dal momento che non sono un chimico …
La contestazione di Henry62 si svolge in 3 punti:
- Utilizzo solvente MEK
- Utilizzo DSC in presenza di aria
- Riscontro di alluminio presente in un elemento componente il pigmento dello strato di primer delle colonne
Il primo punto che Henry62 contesta è l’utilizzo del MEK(metiletilchetone). Un solvente molto forte che a contatto con l’alluminio reagisce violentemente:

“Se l'intento dei ricercatori era quello di demolire la matrice carboniosa dello strato "rosso" per consentire un'analisi delle nano-particelle in essa trattenute, il risultato relativo alla presenza di Alluminio non sembra essere in linea con quanto desiderato, dato che è assodato che il MEK potrebbe reagire più o meno violentemente con l'Alluminio in forma elementare.
Si tratterebbe quindi di un errore metodologico piuttosto importante da parte dei ricercatori, dato che si effettua una prova che potrebbe portare a risultati aleatori al verificarsi o meno di condizioni adatte di temperatura per l'innesco di reazioni chimiche.
La conclusione logica è che si dovrebbe quindi ipotizzare l'esatto opposto di quanto affermato nello studio, cioè l'assenza di Alluminio elementare nel composto e la sua presenza in legami chimici, oppure la presenza di Alluminio elementare ma in condizioni di forte ossidazione, quindi poco reattivo.”
(henry62)
http://11-settembre.blogspot.com/2009/04/materiale-thermitico-attivo-trovato.html

Risulta vero che l’alluminio reagisca violentemente ma non è specificato da nessuna parte quale sia o in cosa consista tale reazione…
Su internet non ho trovato descrizioni di un’immersione di alluminio a contatto diretto con il MEK, dal canto suo Henry62 scrive cautamente “potrebbe reagire”, “si dovrebbe quindi ipotizzare”, “potrebbe portare a risultati aleatori”…

Riporto alcuni estratti dai commenti con lui per offrire se possibile un punto di vista equo:

stuart:

“Invece ti chiedo se potresti spiegarmi brevemente, per favore, in termini a me comprensibili, che tipo di reazione forte avviene immergendo in un bagno di MEk l'alluminio.”

henry62:

“Vado a memoria perchè sono passati un po' di anni dall'esame di Chimica, ma la reazione è una acidificazione con creazione di un alcool e quindi alcoolati di alluminio, che ovviamente non possono essere confusi con alluminio elementare.”

“L'errore di metodo sta proprio in questo: non puoi alterare lo stato del reperto per poi affermare che nel reperto c'è Alluminio elementare.”

Stuart:

Ma se l’alluminio reagisce a contatto diretto col MEK non è specificato che la reazione comporti un dissolvimento, pertanto credo sia giusto ipotizzare o ritenere che la violenta reazione consista in un’ossidazione così come descritta lì nell’analisi delle polveri: “Thus, while some of the aluminum may be oxidized, there is insufficient oxygen present to account for all of the aluminum…”

Henry62:

Il fatto che il MEK reagisca con l'Alluminio non l'ho inventato io ma è presente in documenti ufficiali di informazione tecnica; se l'Alluminio fosse presente in forma elementare, dopo 55 ore di bagno nel MEK gli autori, non io, devono dimostrare che il test eseguito non ha prodotto delle reazioni indesiderate.
Per chi volesse leggere i commenti:
http://11-settembre.blogspot.com/2007/06/spazio-per-i-commenti-2.html?showComment=1239722340000

La contestazione del MEK nei termini ventilati da Henry62 viene riportata similmente su the9/11forum da un certo “bofors”. Un altro utente che a suo dire lavora nel laboratorio di una centrale nucleare non sembra accogliere con estremo entusiasmo la contestazione nonostante la sua presenza sia diretta comunque ad una critica esposta contro l’analisi delle polveri altrettanto contestata:
http://the911forum.freeforums.org/active-thermitic-material-in-wtc-dust-t150.html

Sul forum dei “tecnici” di JREF henry62 ha aperto un topic pubblicando la traduzione del suo articolo in inglese. Metamars riporta un’obiezione:

While I'm glad that somebody is thinking about the reliability of MEK treatment as a precursor of judging elemental Al content, you have looked at this in just the opposite way that I have.

Un altro utente, sunstealer, acclamato come “tecnico”, ma anch’egli contrastato in un altro topic aperto sull’argomento, non sembra accogliere con estremo entusiasmo la contestazione all’utilizzo del MEK:
http://forums.randi.org/showthread.php?t=140115

…come mai nessuno tra quelli che con tutta evidenza sostengono una contestazione contro le analisi delle polveri non sposano le polemiche di Henry62 nei confronti dell’utilizzo del MEK?


Credo che la risposta si possa trovare nel metodo di analisi delle vernici pubblicato dall'FBI:

Forensic Paint Analysis and Comparison Guidelines
“U.S. Department of Justice Federal Bureau of Investigation”

Estratto:
8.8. Solvent/Microchemical Tests
8.8.1. Solvent/microchemical tests have long been used for attempting to discriminate between paint films of differing pigment and binder composition that are otherwise similar in visual and macroscopical appearance. They have been described previously in the general references for this section (Subsection 8.1.) . The tests are based not only on dissolution of paint binders but also on pigment and binder color reactions with oxidizing, dehydrating, or reducing agents.
8.8.2. Solvent/microchemical tests are destructive and should be applied first to known samples in order to evaluate their efficacy to a specific case, and they should be used only in situations in which an adequate questioned sample is available.
8.8.3. Solvent/microchemical examinations should be applied to both questioned and known materials concurrently. The effects of various tests are recorded immediately and then at reasonable intervals for the duration of each test. It is desirable to apply such tests not only to intact paint films but also to peels of each individual layer to avoid interaction with neighboring layers and to observe the dissolution process more critically.
8.8.4. Reactions such as softening, swelling, curling or wrinkling, layer dissolution, pigment filler effervescence, flocculation, and color changes are some of the features that may be noted. The results of these tests are inherently difficult to quantify. Therefore, they are primarily used for preliminary classification and comparison.

http://www.fbi.gov/hq/lab/fsc/backissu/july1999/paintb.htm#8.8. Solvent/Microchemical Tests

Nell’analisi delle red/gray chips si legge:

estratto 1: The initial objective was to compare the behavior of the red layer with paint when soaked in a strong organic solvent known to soften and dissolve paint.

estratto 2: The chip that was used for this experiment was extracted from dust sample 2 and is shown in the images below. Fig. (12a) shows an SE image of the chip prior to the MEK treatment. It is positioned with the interface between the red and gray layers nearly parallel to the plane of the image. Fig. (12b) shows a BSE image of the chip after the MEK soak.
Note that the chip fractured during the MEK treatment and handling. In this image the red layer and gray layer are side by side so that the interface between the layers is edge-on (perpendicular to the plane of the image) with the gray layer on the right. The red layer of the chip was found, by visual inspection, to have swelled out from the gray layer by a factor of roughly 5 times its original thickness. The photomicrograph shown in Fig. (13) also shows the chip after the MEK soak. The red layer can be seen extending out from the gray layer.
pag. 17


Questo per l’utilizzo del MEK…

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
hendrix
Inviato: 15/4/2009 12:50  Aggiornato: 15/4/2009 12:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Qui c'è il pdf completo (10 mb) della relazione scientifica dal titolo:
Active Thermitic Material Discovered in Dust from the 9/11 World Trade Center Catastrophe
Authors: Niels H. Harrit, Jeffrey Farrer, Steven E. Jones, Kevin R. Ryan, Frank M. Legge, Daniel Farnsworth, Gregg Roberts, James R. Gourley, Bradley R. Larsen.

Ovviamente è in inglese, ci capisco poco comunque l'ho salvato.

schottolo
Inviato: 15/4/2009 13:31  Aggiornato: 16/4/2009 15:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/7/2007
Da:
Inviati: 772
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Ho messo io i sub, (prendendo spunto da
quelli di TEBA ,correggendo un pò)
Unico appunto, al minuto 2:37:
l'esplosivo viene utilizzato nei razzi/missili non nel combustibile per razzi.

Per il resto..



(*A meno che Osama Bin Laden disponesse di armi high-tech,
un laboratorio di nano-tecnologia nella sua caverna in Afghanistan e che
quelli della sua elite fossero esperti di demolizioni controllate
con libero accesso ai tre dei più sicuri edifici in America.)

fefochip
Inviato: 15/4/2009 13:36  Aggiornato: 15/4/2009 13:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
allora vuol dire che c'erano altri terroristi islamci a terra che hanno piazzato delle cariche?

i debunkers non si arrenderanno mai ...per definizione ,per principio ...per punto di partenza.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
ahmbar
Inviato: 15/4/2009 13:51  Aggiornato: 15/4/2009 13:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
i debunkers non si arrenderanno mai ...per definizione ,per principio ...per punto di partenza.

no, solo per deficienza

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
argon
Inviato: 15/4/2009 15:04  Aggiornato: 15/4/2009 15:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2006
Da: Pordenone
Inviati: 287
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
18 mesi di lavoro direi che sono una valida prova della serietà dello studio.
Chiaro che chi non si fida dovrebbe andare a leggersi gli articoli pubblicati , che ovviamente rappresentano solo un risassunto del lavoro.
In ogni caso la massa di gente che alla teoria ufficiale non crede più è veramente sempre maggiore. Il problema è che mancano gli attributi.

« La sovranità sovrannazionale di banchieri mondiali ed un’èlite intellettuale è preferibile all’autodeterminazione praticata nei secoli passati»
( David Rockefeller)
theMatrix
Inviato: 15/4/2009 15:34  Aggiornato: 15/4/2009 15:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/4/2007
Da:
Inviati: 86
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Secondo qualcuno si tratterebbe semplicemente di vernice

C'era da aspettarselo, no?

LoneWolf58
Inviato: 15/4/2009 16:02  Aggiornato: 15/4/2009 16:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Citazione:
Autore: theMatrix Inviato: 15/4/2009 15:34:36

Secondo qualcuno si tratterebbe semplicemente di vernice

C'era da aspettarselo, no?
Certo facciamogli dipingere l'interno di casa sua?!...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Mande
Inviato: 15/4/2009 18:07  Aggiornato: 15/4/2009 18:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/1/2008
Da: Cologna veneta
Inviati: 1301
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Accidenti Shm...
Non pensavo che qualche debunker arrivasse fino a questo punto...
Sono rimasto veramente impressionato.

Riguardo al MEK che vuoi che ti dica. Con qualcosa devi per forza sciogliere il materiale da analizzare per poi analizzarne lo "spettro". Uno spettrografo di massa lavora calcolando quanto deviano le varie particelle disciolte immerse in un capo magnetico.
L'acqua di sicuro non poteva sciogliere quei campioni e nemmeno altri solventi comuni come alcoli o acetone. Che il Metil-Etil-Chetone abbia in teoria potuto cedere un ossigeno all'alluminio trasformandolo in ossido di alluminio in particolari condizioni di temperatura-pressione è possibile. Che sia una reazione di equilibrio ovvero che appena entrano in contatto reagiscano subito è assolutamente falso però. Un conto è qualche reazione occasionale tra poche molecole su miliardi un altro è una reazione sistematica.

Poi sono pure riusciti a trovare dell'ossido di Alluminio in un componente di una vernice.
In pratica sono arrivati a dire:
Citazione:

La farina fossile è un opacizzante (costituito essenzialmente da Biossido di Silicio, Ossido di Alluminio, Ossido Ferrico e altre impurità)

Anche ammesso per pura "fiducia" che questa sia realmente la composizione della farina fossile. Non vengono date le percentuali dei vari componenti. Per quanto ne so l'ossido di alluminio potrebbe essere l'uno per cento o meno. Questo uno per cento poi dovrebbe essere rapportato al fatto che questa farina fossile è presente al solo 10% nella composizione della vernice.
Ammesso che realmente ossido di alluminio fosse presente nella vernice era in misura infinitesima rispetto a quanto rinvenuto nei campioni.
Questo loro si guardano bene dal dirlo!
A loro basta dire:
Citazione:

In pratica lo strato "rosso" dei wafer individuati dai ricercatori contiene esattamente gli stessi elementi che ora sappiamo essere presenti nella vernice antiruggine utilizzata in fase di costruzione del WTC, compresa la base organica costituita da olio di semi di lino e resina alchidica!

Ed hanno pure ragione per chi di chimica non sa nulla.
Gli elementi sono presenti tutti ma in percentuali completamente diverse. Ovvero hanno gli stessi elementi ma non hanno la stessa composizione chimica.

Quello che da fastidio è che magari qualcuno può cascarci lo stesso e pensare...
"Ohh, che bravi questi"

Si bravi a prendere la gente per il culo di sicuro. Complimenti.
Non so che altro dire.

P.S.
Ora che guardo meglio lo danno un link per verificare la composizione di questa famosissima "farina fossile". Casualmente quando provi a caricarlo il server in questione fornisce come risposta errore 500 e nessun documento.
Come sempre guardate qui...
Poi il curioso di turno va a guardare e non trova niente.
Tutto fumo e niente arrosto.

shm
Inviato: 15/4/2009 18:18  Aggiornato: 15/4/2009 18:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
mande:

Anche ammesso per pura "fiducia" che questa sia realmente la composizione della farina fossile. Non vengono date le percentuali dei vari componenti. Per quanto ne so l'ossido di alluminio potrebbe essere l'uno per cento o meno. Questo uno per cento poi dovrebbe essere rapportato al fatto che questa farina fossile è presente al solo 10% nella composizione della vernice.

shm:

...mi hai tolto le battiture dei tasti dalla mano!
aggiungo: in uno schema del NIST dove non è specificato in che percentuali pigmento e mezzo siano ripartiti nella composizione di primer...


Ci sarebbe anche da aggiungere che tra i 2-3 commenti degni di nota sul link dove scrive colui che si dichiara dipendente di un laboratorio di una centrale nucleare il quesito è stato: "perché non hanno provato anche con un solvente più reattivo del MEK?"

Stando a intendere che secondo lui il problema dell'utilizzo del MEK non è appunto un problema...

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
g_a_b
Inviato: 15/4/2009 20:39  Aggiornato: 15/4/2009 20:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/1/2007
Da:
Inviati: 64
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Citazione:
Gli elementi sono presenti tutti ma in percentuali completamente diverse. Ovvero hanno gli stessi elementi ma non hanno la stessa composizione chimica.


Straquoto....
.....ma vado a raccogliere tutte le matite ed il carbone che ho in casa, fosse mai che li possa vendere come diamanti

...come si vadia in cielo e non come vadia il cielo. (Galileo)
cnj
Inviato: 15/4/2009 22:10  Aggiornato: 15/4/2009 22:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Il Dr.Harrit dice che questa nano-themite è estremamente avanzata.
Il Dr.Harrit assieme ad altri 7 esperti presso il Dipertimento di Chimica dell'Università di Copenhagen ha studiato 18 mesi 4 tipi diversi di polveri del WTC.
Il Dr.Harrit dice che almeno ne sono servite tra le 10 e le 100 tonnellate e che se l'avesse dovuta trasportare lui avrebbe usato dei bancali.

Se la fuori ci fosse gente seria si dovrebbe prendere la briga di contattare il Dr.Harrit e gli altri 7 dell'Ave Maria per chiedere loro una documentazione approfondita su quello che hanno trovato con le loro analisi. Dopo aver preso in carico tutta la documentazione e averla studiata dovrebbero cercare di dare delle risposte serie.
Si perchè a me sembra che quella del Dr.Harrit & Co. sia una bella denuncia con esami scentifici allegati nei confronti di chi doveva vigilare il WTC (le sue parole sono "...la compagnia responsabile della sicurezza al WTC...").
Poi noi possiamo discutere all'infinito sul fatto della presenza della nano-thermite o dei sette nani. Ma se quelli che dovrebbero rispondere ad accuse così circonstanziate fanno finta di nulla ci fanno solo una figura meschina e per quello che mi riguarda tiro le somme...

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Teba
Inviato: 15/4/2009 22:20  Aggiornato: 15/4/2009 22:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
ehhh già...

twinge
Inviato: 15/4/2009 22:33  Aggiornato: 15/4/2009 22:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/3/2009
Da:
Inviati: 62
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
quoto cnj

Chissà perché quando si parla di 11 settembre:
1) qualsiasi prova, studio, testimonianza ecc. non basta mai, non è abbastanza approfondita, qualificata ecc.;
2) nonostante ad esempio vi siano professionisti che hanno lavorato ad una ricerca e ci mettono il nome in prima persona non vale la pena neppure dare loro una risposta.

Ciao

eBay: ai confini dell'eticamente scorretto.
Quello che non tutti sanno su eBay Italia
BlSabbatH
Inviato: 15/4/2009 22:46  Aggiornato: 15/4/2009 22:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/9/2005
Da: Bergamo
Inviati: 837
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
incredibile, questi idioti dicono che l'alluminio ritrovato è quello contenuto nel primer (vernice antiruggine) dei pilastri.. completamente senza ritegno.

Un pò come quel bambino che tenta di far entrare la forma quadrata nella fessura circolare a suon di martellate..

ripetere ripetere fino all'infinito, a maggior ragione se si parla di dettagli tecnici.

-- Under capitalism, man exploits man. Under communism, it's just the opposite. -- J.K. Galbraith
trotzkij
Inviato: 15/4/2009 22:50  Aggiornato: 22/4/2009 19:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
cnj

Se la fuori ci fosse gente seria si dovrebbe prendere la briga di contattare il Dr.Harrit e gli altri 7 dell'Ave Maria per chiedere loro una documentazione approfondita su quello che hanno trovato con le loro analisi

Se ti riferisci al Governo USA (e agli altri governi amici/nemici) a loro non serve contattare Harrit per il semplice motivo che già sanno come hanno fatto a far crollare il WTC, ecc. ecc...
Se ti riferisci al popolo, ai comuni cittadini, a loro la cosa interessa alquanto relativamente.
Se ti riferisci al tipo umano che frequenta siti come quello di Redazzucco, basta l'affermazione di Herrit. Semmai dovrebbe essere contestato da un altro esperto, o docente come lui, o almeno un attore, magari 'bravissimo', che faccia finta di esserlo...

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
peonia
Inviato: 15/4/2009 22:55  Aggiornato: 15/4/2009 22:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
eh si' che questa Bentham Science ha eminenti scienziati che lavorano per lei ed ha pubblicato centinaia di peer-review.....proprio scemi non sono.
E da noi arriva uno, tomo tomo, cacchio cacchio, che pretende di "spubblicarli", definendoli complottisti!!!! ahhahahahahhahaha cheridere
Come si dice.....le punture gliele fanno in faccia!


P.S.: chi ha allargato il testo??????

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Pyter
Inviato: 15/4/2009 23:01  Aggiornato: 15/4/2009 23:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Mi sembra un pò presto per "tirare le somme".
"Tirare le somme", o "pull it", come dicono quelli di madrelingua inglese.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
etrnlchild
Inviato: 16/4/2009 11:04  Aggiornato: 16/4/2009 11:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
18 mesi di studio di scienziati contro "Da una ricerca su Internet, però, è facile vedere..." dei debunkers.

Il saggio direbbe, senza saperne un'acca di chimica ma da una semplice osservazione della natura: "Non ho mai visto una tarantola (a meno che non sia cieca, sorda, fuori di testa, e con tendenze suicide, aggiungo io), che voglia combattere un elefante".
E infatti costoro si guardano bene dal farlo, evitando accuratamente di confrontarsi alla pari, vantandosi contemporaneamente con gli stolti spettatori di come lo batterebbero...

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
gato
Inviato: 16/4/2009 22:11  Aggiornato: 16/4/2009 22:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2006
Da: camposanto + +
Inviati: 175
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Se si puo "stringere" la pagina sarebbe il massimo. La devo scorere lateralmente con una risoluzione 1200X800. Non voglio neanche pensare a uno con un Asus eeepc 701 con una risoluzione di 800X600.......

Pispax
Inviato: 17/4/2009 3:08  Aggiornato: 17/4/2009 3:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
@mande

Citazione:
Anche ammesso per pura "fiducia" che questa sia realmente la composizione della farina fossile. Non vengono date le percentuali dei vari componenti. Per quanto ne so l'ossido di alluminio potrebbe essere l'uno per cento o meno. Questo uno per cento poi dovrebbe essere rapportato al fatto che questa farina fossile è presente al solo 10% nella composizione della vernice.


Dalla pagina dell'articolo di Henry62 (http://11-settembre.blogspot.com/2009/04/materiale-thermitico-attivo-trovato.html) riporto il link all'articolo della farina fossile:

http://eprints.qut.edu.au/1518/1/1518.pdf

A pag.3 c'è la composizione.

Mi fido poco del mio inglese e per niente delle mie capacità chimiche, ma se Al2O2 è l'ossido di alluminio SEMBRA che risulti presente all'1.93% del peso.

Quindi allo 0.02% del peso della vernice.


Non sono riuscito a capire la parte sulla vermiculite, se non per il fatto che sembra esserci dell'alluminio fra i componenti.

Daniele
Inviato: 17/4/2009 17:48  Aggiornato: 17/4/2009 19:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/12/2005
Da: Trentino
Inviati: 128
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle

trotzkij
Inviato: 18/4/2009 15:03  Aggiornato: 18/4/2009 15:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
A Basic Chemistry Lesson with Dr. Niels Harrit

Transcript from Visibility 9-11


I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
sigmatau
Inviato: 18/4/2009 17:24  Aggiornato: 18/4/2009 17:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Ragazzi buondì...
... ho seguito l'intervista di Niels Harrit e tutto quello che dico è che ha tutta l'aria di essere quella che si chiama in gergo una bufala. Prima di tutto ciò che desta 'sospetti' è il fatto che il risultato di certe 'analisi' viene reso noto oggi, vale a dire quasi otto anni dopo gli eventi. o miei 'sospetti divengono poi certezze se si considerano i due 'argomenti' che da sempre costituiscono la più forte 'controargomentazione' alla tesi secondo la quale per la demolizione delle Towers si è usata termite o di altro esplosivo chimico...

a) non si è spiegato come è stato possibile sistemare decine di tonnellate di cariche esplosove sulle strutture degli edifici senza che alcuno abbia notato la cosa...

b) non si è spiegata la presenza di acciaio fuso nelle fondamenta degli edifici ancora settimane dopo gli eventi, cosa che nessuna reazione di tipo chimico è in grado di produrre...

Se avete seguito con attenzione sul punto a) Harrit ha 'sorvolato' e al punto b) non ha neppure accennato... e senza una adeguata risposta ai punti a) e b) la 'tesi della termite' assolutamente non regge...

saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
Stefo
Inviato: 20/4/2009 12:06  Aggiornato: 20/4/2009 12:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da: Roma
Inviati: 324
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
La tesi della termite è senz'altro una delle più accreditate e ricorrenti tra tutte quelle che riguardano l'11 settembre e rimanda a decine di altre osservazioni effettuate dal fior fiore degli scienziati che si interessano ai fatti dell'11 settembre. Quindi definirla una bufala, proprio ora che si è in presenza di pubblicazioni scientifiche in merito, mi sembra quantomeno azzardato. Non spetta ai cittadini spiegare come eventualmente la termite sia arrivata lì. Una nuova indagine indipendente con un budget proporzionato a questo punto DEVE farlo. Non si spiega perché ancora non sia stata istituita. Anzi, forse si spiega benissimo..E già che c'è, chiarisca pure che ci faceva lì il metallo fuso, che sulla base della spiegazione fornita dalla "versione ufficiale" proprio proprio non c'entra un'emerita mazza.

liberoman
Inviato: 20/4/2009 17:18  Aggiornato: 20/4/2009 17:18
So tutto
Iscritto: 22/1/2008
Da:
Inviati: 16
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
D'altronde cosa vi aspettate da gente del Cicap : i debunkisti, scientisti da 4 soldi che presumono di sapere tutto ?
Perlomeno i" complottisti" cercano di far luce su una vicenda che la versione ufficiale non ha fatto altro che nascondere in maniera platealmente patetica assieme a tutti i fantomatici cacciatori di bufale assasine !

Redazione
Inviato: 22/4/2009 19:34  Aggiornato: 22/4/2009 19:34
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Il testo si era allargato per il codice "code" usato da Trotzky, che purtroppo funziona male.

Ora l'ho cambiato in corsivo [i]

hendrix
Inviato: 29/4/2009 20:21  Aggiornato: 29/4/2009 20:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
THERMITE - LA PROVA SCIENTIFICA DELLA DEMOLIZIONE DELLE TORRI

... Utilizzando il microscopio elettronico, la “scanning electron microscopy”, la spettroscopia dispersiva differenziale a raggi-X (“X-ray energy dispersive spectroscopy”) e la calorimetria differenziale, gli scienziati sono stati in grado di dimostrare che la Thermite individuata era di un tipo speciale chiamato Nano-Thermite o Superthermite.
Essa brucia ad una temperatura elevata e ha una più bassa temperatura di accensione rispetto alla Thermite normale, inoltre viene prodotta in laboratori come il “Lawrence Livermore” che, guarda caso, è lo stesso laboratorio in cui venne prodotto l’antrace spedito poco dopo l’ 11 Settembre ...

leodp
Inviato: 14/5/2009 11:40  Aggiornato: 14/5/2009 11:40
So tutto
Iscritto: 14/5/2009
Da:
Inviati: 3
 Re: Nano-termite alle Torri Gemelle
Per chi volesse approfondire posto il link all articolo pubblicato sul l'Open Chemical Physics Journal :

http://www.bentham-open.org/pages/content.php?TOCPJ/2009/00000002/00000001/7TOCPJ.SGM


Ciao, Leo

Livello: so tutto?!?
E chi lo conosce cosi' bene il mio livello?

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA