Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Iraq : Baghdad città murata
Inviato da Redazione il 22/4/2009 9:30:00 (4272 letture)

“Distruzione creativa è il nostro soprannome, sia nella nostra società che nelle altre nazioni. Noi distruggiamo quotidianamente l'ordine esistente, dagli affari alla scienza alla letteratura all'arte all'architettura al cinema alla politica e alla legge.”

Questo scriveva 10 anni fa il neoconservatore Michael Ledeen, in un libro in cui propugnava i principi di conquista e i predominio sul mondo che Cheney i Rumsfeld avrebbero cercato di mettere in atto, dal 2001 in poi, con le loro guerre di invasione in Afghanistan e Iraq.

“Da sempre i nostri nemici detestano questo vortice di energia e creatività, che minaccia le loro tradizioni, qualunque esse siano, e che li umilia per la loro incapacità di tenere il passo. Vedendo l'America che smantella le società tradizionali, essi ci temono perché non vogliono essere smantellati. Essi devono attaccarci per sopravvivere, esattamente come noi dobbiamo distruggere loro, per portare avanti la nostra storica missione”.

Se queste erano le intenzioni, bisogna riconoscere che la guerra in Iraq è stata un successo totale.


(Se il filmato "zoppica" lasciatelo in "pausa" per 30 secondi, poi ripartite - Scarica la copia in alta risoluzione su ARCOIRIS TV ).

La frammentazione dell’Iraq in tre parti, secondo le linee di demarcazione etnico-religiose (kurdi, sciiti e sunniti), è sempre stato il sogno nascosto dei neoconservatori, …

… che pensavano in questo modo di riuscire a gestire meglio il potere nel paese.

Se però è stato facile liberarsi dei kurdi, già poco simpatici a tutti gli altri, per rompere l’equilibrio fra sciiti e sunniti, sapientemente cucito nei decenni da Saddam, è stato necessario creare un vero e proprio stato di guerra civile, al quale si è arrivati per passaggi progressivi.

Prima le deposizione di Saddam, con perdita di predominio dei sunniti sugli sciiti, poi una serie di “favori” sempre più smaccati agli ayatollah, la rinuncia a prendere Sad’r, ed infine la formazione di un governo fantoccio smaccatamente sciita.

Ma tutto questo non era bastato, e circa due anni fa gli americani cambiarono tattica: fuori i generali tutto ferro e fuoco, e spazio al grande Petraeus, il saggio leader di guerra che aveva una “tattica segreta” per portare a termine la missione: mettere letteralmente gli iracheni uno contro l’altro, facendo addirittura dell’iniziale avversario sunnita il loro migliore alleato – conquistato a suon di dollari, ovviamente - per una escalation di violenze, ricatti, denunce, tradimenti e infamie di ogni tipo che ha finito per avvelenare la vita di tutti gli iracheni.

Ora basta rimettersi a pompare al massimo il petrolio, e potremo finalmente dire “mission accomplished”.

Massimo Mazzucco

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
edo
Inviato: 22/4/2009 9:49  Aggiornato: 22/4/2009 9:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Baghdad città murata
La seconda parte del video per ora non è accessibile.
Mi rattrista il fatto che il giornalista si limiti a riportare "il sintomo" dimenticando di chiarirne la causa.

Freeman
Inviato: 22/4/2009 10:04  Aggiornato: 22/4/2009 10:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Baghdad città murata
Concordo con edo.

Soprattutto, non dimentichiamo che l'evento-chiave dietro lo scatenamento della politica estera neocon è stato l'11 settembre. Parlare di una "coincidenza casuale" è sempre più fuori luogo.

Specie alla luce delle "novità" sull'11 settembre:

Un consulente della Commissione sull’11/9: il governo ha deliberato di mentire sulla versione dei fatti

Quindi governi ingannatori e menzogne di stato esistono davvero, non siamo "noi complottisti" a vederli, come piace pensare agli "ufficialisti".

Ma più importante ancora, un altro lembo del velo è sollevato.
A quando il quadro completo?

EDIT: aggiungo un frammento del discorso di Ahmadinejad a Ginevra, quello in cui "insultava Israele", quello per cui è stato definito da Peres "il nuovo Hitler" (da che pulpito!):

[...] Dear friends, distinguished delegates, ladies and gentlemen. What are the root causes of the US attacks against Iraq or the invasion of Afghanistan?

Was the motive behind the invasion of Iraq anything other than the arrogance of the then US administration and the mounting pressures on the part of the possessors of wealth and power to expand their sphere of influence seeking the interests of giant arms manufacturing companies affecting a noble culture with thousands of years of historical background, eliminating the potential and practical threats of Muslim countries against the Zionist regime or to control and plunder the energy resources of the Iraqi people?

Why, indeed, almost a million people were killed and injured and a few more millions were displaced? Why, indeed, the Iraqi people have suffered enormous losses amounting to hundreds of billions of dollars? And why was billions of dollars imposed on the American people as the result of these military actions? Was not the military action against Iraq planned by the Zionists and their allies in the then US administration in complicity with the arms manufacturing countries and the possessors of wealth? Did the invasion of Afghanistan restore peace, security and economic wellbeing in the country?

The United States and its allies not only have failed to contain the production of drugs in Afghanistan, but the cultivation of narcotics has multiplied in the course of their presence. The basic question is that what was the responsibility and the job of the then US administration and its allies?

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Lezik85
Inviato: 22/4/2009 11:52  Aggiornato: 22/4/2009 12:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Baghdad città murata
Bè tutto questo fa parte del "nuovo proggetto di controllo globale" stilato nel 1989 dagli Stati Uniti. Interessante è un'intervista di Giulietto Chiesa al riguardo.

Giulietto Chiesa e la futura Guerra Mondiale

Ed anche questo film.

Zeitgeist

AlbaKan
Inviato: 22/4/2009 12:41  Aggiornato: 22/4/2009 12:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: Baghdad città murata
Citazione:
in un libro in cui propugnava i principi di conquista e i predominio sul mondo che Cheney i Rumsfeld avrebbero cercato di mettere in atto, dal 2001 in poi, con le loro guerre di invasione in Afghanistan e Iraq.


Peccato che ora con Obama...nulla cambierà, stesse guerre, stessi fini, stessi finti propositi, stessa "mitologia" del terrorismo...
In pratica solo uno spostamento di plotoni...e un rafforzamento della NATO che oramai non ha più motivo di esistere se non per un dominio globale...

Citazione:
Per gli osservatori ragionevoli e perspicaci della storia e dell'inganno politico l'ascesa di Barack Obama contiene la promessa di nuovi pericoli senza precedenti: un rinvigorito Nuovo Ordine Mondiale, guidato dalla fazione criminale neoliberista dell'impero anglo-americano ed un iconico, ingannevole nuovo facilitatore ed una continuazione della criminalità e della guerra di Bush/Cheney, sotto una gestione più scaltra e molto più efficace.

Larry Chin


"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
AlbaKan
Inviato: 22/4/2009 12:59  Aggiornato: 22/4/2009 12:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: Baghdad città murata
Pensi che Travaglio dovrebbe occuparsi solo di quello che gli compete...
Visto che quando gli si chiede del signoraggio, risponde che "è un cronista giudiziario" è meglio se non si occupa di politica internazionale, perchè ho visto che fa molta fatica a distinguere le vittime dai terroristi...da buon neoliberale quale è....

Ho solo una perplessità....
Un cronista giudidiario...dovrebbe conoscere la Costituzione e le leggi...come mai non ha mai voluto rispondere alle decine di domande fatte sul TRATTATO DI LISBONA (io personalmente gli ho rotto le scatole per mesi da Grillo, quando c'era la sua diretta-monologo)???
A travaglio NON interessa che la Costituzione italiana venga buttata nel cesso?
...potrebbe rimanere disoccupato....!

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
peonia
Inviato: 22/4/2009 13:20  Aggiornato: 22/4/2009 13:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Baghdad città murata
Quello che mi viene subito alla mente, tralasciando commenti superflui sugli USA e Israele, e' l'enorme egregora che aleggia sulla Terra, specie sopra il Medio Oriente.
Per chi non sapesse cosa e' un egregora dico, semplificando, che e' una forma pensiero che crescendo con l'energia delle persone che si agganciano a quella forma-pensiero, diventa un'entita' vivente....Ebbene la forma pensiero del DOLORE, legato a tutte le morti ingiuste avvenute li, in particolare modo, e' terribile, enorme, pe non parlare di quella della RABBIA...
Come posso, da madre, non sentirmi vicina a tutte quelle donne che hanno perso i figli perche' "hanno un cognome" che non va??? e non solo per quel motivo! Io dico che questa societa' governata cosi male, come vediamo, sotto l'egida dell'archetipo Maschile, deve finire, e' finita, ha fallito! basta!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 22/4/2009 14:15  Aggiornato: 22/4/2009 14:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Baghdad città murata
aggiungo un frammento del discorso di Ahmadinejad a Ginevra, quello in cui "insultava Israele", quello per cui è stato definito da Peres "il nuovo Hitler" (da che pulpito!):

e non e' stato il solo...quindi, di fronte a cio' le cose possono essere solo due:
- o sono tutti una manica di figli di puttana
- o sono tutti una manica di rincoglioniti!

siccome e' difficile possa essere la seconda opzione, allora venitemi a dire che non esistono complotti!?
ahoooooo

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
GgCc
Inviato: 22/4/2009 15:12  Aggiornato: 22/4/2009 15:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/7/2005
Da:
Inviati: 170
 Re: Baghdad città murata
Infatti, nonostante Obama abbia detto che se ne sarebbero andati via dall'Iraq entro il 2010, un certo generale ha dichiarato, più o meno, così: " Andarcene via dall'Iraq? Mai. Stiamo combattendo il terrorismo!". Penso al Vietnam: dal 1975 stanno aspettando che gli USA paghino i debiti di guerra e i costi di riparazione... Mi sà che l'Iraq non vedrà i suoi soldi neanche nel 2140... e intanto siamo sempre più " infognati", scusate il termine, nell'Afghanistan... il paese che è la quintessenza dell'inferno per qualunque esercito. Intanto il gruppo 5+1 ha detto all'Iran: niente arricchimento nucleare, più benefici economici... Ma l'Iran ha firmato il Trattato di Non Proliferazione Nucleare, vero? Vero. Una scusa vale l'altra per giustificare la guerra... Cosa succederà nell'Iraq qualora attaccassero l'Iran nessuno lo sà...

Pispax
Inviato: 22/4/2009 15:36  Aggiornato: 22/4/2009 15:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Baghdad città murata
@Albakan

Citazione:
Pensi che Travaglio dovrebbe occuparsi solo di quello che gli compete... Visto che quando gli si chiede del signoraggio, risponde che "è un cronista giudiziario" è meglio se non si occupa di politica internazionale, perchè ho visto che fa molta fatica a distinguere le vittime dai terroristi...da buon neoliberale quale è.... Ho solo una perplessità.... Un cronista giudidiario...dovrebbe conoscere la Costituzione e le leggi...come mai non ha mai voluto rispondere alle decine di domande fatte sul TRATTATO DI LISBONA (io personalmente gli ho rotto le scatole per mesi da Grillo, quando c'era la sua diretta-monologo)??? A travaglio NON interessa che la Costituzione italiana venga buttata nel cesso?

Beh, se credi in Travaglio come il Nuovo Messia Che Risolverà Tutti i Problemi allora hai ragione a lamentarti della Sua scarsa attenzione ai problemi del signoraggio ecc.

Per quanto mi riguarda io credo semplicemente che sia un bravo giornalista.
Decide di occuparsi di quello che più gli piace, si sbatte parecchio alla ricerca delle fonti e pubblica articoli interessanti e azzeccati.
Glie ne sono grato.
INOLTRE non mi fa pagare un soldo per leggerli, e glie ne sono ancora più grato.

Non credo che qualcuno possa avere il diritto di imporgli di occuparsi di altro.

Se queste vose ti appassionano, inizia a sbatterti anche tu e a pubblicare roba.
Magari diventi milionario!

Pispax
Inviato: 22/4/2009 15:46  Aggiornato: 22/4/2009 15:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Baghdad città murata
@peonia

Citazione:
Io dico che questa societa' governata cosi male, come vediamo, sotto l'egida dell'archetipo Maschile, deve finire, e' finita, ha fallito! basta!


Sono assolutamente d'accordo.
Credi sia possibile scegliere Moana Pozzi come nuovo archetipo sociologico?


Citazione:
Come posso, da madre, non sentirmi vicina a tutte quelle donne che hanno perso i figli perche' "hanno un cognome" che non va???

Fine della burletta. Torniamo seri.
Le vittime sono da entrambe le parti.
Anche svariati israeliani vengono uccisi perché hanno un cognome che non va.
(chiaro che poi gli ultimi eventi a Gaza hanno sparigliato il conto).

Ci sono addirittura persone che ritengono che il continuo stato di guerra nel quale è coinvolto Israele sia un atto deliberato, deciso da persone che ritengono che senza una forte pressione esterna Israele come nazione rischi di sfaldarsi.

Curiosamente questo aumenterebbe l'egregora, visto che se questa teoria è vera praticamente l'intera popolazione israeliana sarebbe vittima di una non meglio precisata "Ragion di Stato"

Andrea.

utrevolver
Inviato: 22/4/2009 16:21  Aggiornato: 22/4/2009 16:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Baghdad città murata
Citazione:
sotto l'egida dell'archetipo Maschile


Ma che significa? L'archetipo femminile, ammesso che esista, sarebbe meglio? Boh!

Gargoyle
Inviato: 22/4/2009 16:45  Aggiornato: 22/4/2009 16:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/4/2005
Da: Roma
Inviati: 421
 Re: Baghdad città murata
Citazione:
Ma che significa? L'archetipo femminile, ammesso che esista, sarebbe meglio? Boh!


bè che in tutta la storia dell'umanità il "sistema" diciamo che è stato creato da una serie di fattori diciamo del tutto maschili su questo non posso dare torto a peonia...poi se quello femminile funzioni o meno non so...non s'è mai provato....e forse forse lì dove hanno fallito tutti i "grandi" sistemi di origine storicamente maschile, ora si potrebbe tentare una nuova strada....magari davvero di tipo femminile...chissà....

L'illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari. A. GRAMSCI
blu23
Inviato: 22/4/2009 17:38  Aggiornato: 22/4/2009 17:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da:
Inviati: 585
 Re: Baghdad città murata
Sunniti sciiti e kurdi si sparano e si bombardano tra loro, così non hanno rtempo per sparare ad americani ed inglesi, questi hanno un enorme flessione nel numero delle perdite, il mainstream non è "costretto" a dare notizie di perdite al fronte e l'opinione pubblica allenta la pressione suul governo... piano piano l'opinione pubblica inizia a dimenticare che le truppe del proprio paese siano coinvolte in una guerra.... iniziata la stagione dei vari isola dei isola dei lebrosi, y factor e il grande bordello... si è del tutto dimenticata della guerra in corso.



Rattrista poi vedere muri su muri su muri... nell' 89 festeggiammo; per poi riproporre l'esperimento ad ogni angolo del globo.


La teoria del controllo delle masse e sempre quella.... dividere sunniti VS sciiti VS kurdi, ebrei VS musulmani VS cristiani pakistani VS indiani cinesi VS japponesi e via dicendo all'infinito.... Crera un nemico e dominerai la massa

Ribellatevi al mondo corrotto di Babilonia, emancipate la vostra razza, riconquistate la vostra terra. (Bob Marley)
AlbaKan
Inviato: 22/4/2009 18:29  Aggiornato: 22/4/2009 18:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: Baghdad città murata
Pispax

Forse non hai capito quello che ho scritto.
1) Non ho detto che deve parlare di signoraggio...ma che NON deve parlare di Israele...a meno che non s'informi prima...

2) E' lui che dice di essere un giornalista "giuridico" e che parla sempre di "conflitto d'interesse" quindi io continuo a chiedermi:
A) In una costituzione come il Trattato di Lisbona scritta DALLE banche PER le banche non c'è un conflitto d'interesse?
B) Parla di stato fascista e non gli interessa un continente fascista?
C) In che modo vuole Difendere la Costituzione se NON conosce quali pericoli corre?

Anch'io penso che sia un bravo giornalista, infatti se volesse potrebbe fare molto di più, io seguo sempre e apprezzo quello che scrive, non mi perdo una puntata di annozero, ma questo non vuol dire che non posso fare qualche critica (ti risulta che lui non acceti critiche?)...nè tantomeno voglio imporre nulla...ma domandare è lecito e rispondere è cortesia...si dice così no?

Citazione:
Se queste vose ti appassionano, inizia a sbatterti anche tu e a pubblicare roba. Magari diventi milionario!

Non m'interessa diventare milionaria, voglio solo un mondo migliore per le mie figlie, per quello che posso cerco di informare il più possibile il mio tempo libero lo impiego così, ad esempio dopo aver informato una persona in polizia, questa persona la settimana scorsa ha fatto una riunione al Siulp (a MI) per discutere l'argomento, e ti assicuro che non c'era una persona che sapesse qualcosa del trattato.
Ma non è Travaglio che dice "se v'informate è più difficile che vi prendano per il "bip" "?
E lui proprio sulla Costituzione italiana il suo pane quotidiano, non s'informa?

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
Redazione
Inviato: 22/4/2009 19:06  Aggiornato: 22/4/2009 19:06
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Baghdad città murata
L'articolo parla di Baghdad. Altrimenti domani pubblico un video di Travaglio, e mi evito almeno la fatica di fare i sottotitoli.

Redazione
Inviato: 22/4/2009 19:23  Aggiornato: 22/4/2009 19:23
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Baghdad città murata
BLU 23: Confermo, quoto e sottolineo

Pispax
Inviato: 22/4/2009 23:33  Aggiornato: 22/4/2009 23:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Baghdad città murata
@Massimo
Citazione:
L'articolo parla di Baghdad. Altrimenti domani pubblico un video di Travaglio, e mi evito almeno la fatica di fare i sottotitoli.

Hai ragione. Il lavoro merita rispetto. Un buon lavoro merita molto rispetto.

Solo che sull'argomento non ho molto da dire.
Gli americani prima erano quelli che le prendevano da tutti. Poi hanno fatto in modo che tutti quelli che se la prendevano con loro se la prendessero fra di sè.
Il mio amico e quasi concittadino Niccolò M. sarebbe fiero della loro cinica astuzia. Dal punto di vista della gestione del potere hanno portato avanti un'evoluzione delle cose assolutamente coerente.
Leeden a mio avviso può essere associato ai motivi dell'invasione più che alla gestione dell'occupazione.

Chiaro che i diritti umani sono tutt'altra cosa.
Su Guantanamo il discorso dei diritti umani è assolutamente ineccepibile; trovo difficile estenderlo con la stessa limpidezza anche all'Iraq.
Le conseguenze dell'estensione sarebbero bizzarre: sarebbe maggior violazione dei diritti umani convincere etnie diverse e magari neppure troppo buone vicine a combattere fra loro o sarebbe peggio manipolare l'informazione per fare avere a un premier buffone il 73% di apprezzamento?
Per gli USA passare dall'aiuto incondizionato a Pinochet all'intervento in Serbia alla gestione "economica" dell'occupazione irachena è un processo di evoluzione o di involuzione?
Io a questa domanda non so rispondere.
Sono sempre in difficoltà quando dietro l'orizzonte si vede la cupa sagoma della Ragion di Stato.

Sulla Ragion di Stato io ho sentimenti controversi: da una parte la trovo necessaria; dall'altra mi fa orrore.
Più o meno lo stesso atteggiamento che ho di fronte alla prospettiva di una purga.




Invece ho un atteggiamento molto più lineare nei confronti di chi porta argomenti che fingono di glorificare una persona per aver modo di denigrarla.
La cosa tende a irritarmi. E a sollecitarmi il bastiancontrariesimo.


@Albakan

Citazione:
Forse non hai capito quello che ho scritto.

Ci sta.
Ci STAVA.
Poi l'intervento successivo mi ha fatto capire che avevo capito almeno i termini generali.


Citazione:
1) Non ho detto che deve parlare di signoraggio...ma che NON deve parlare di Israele...a meno che non s'informi prima...

Minchia, stasera mi tocca fare il difensore di Travaglio.
E chi ti dice che non l'abbia fatto?
Ma soprattutto, PERCHE' non dovrebbe parlarne?
Pare lo facciano tutti.


Citazione:
2) E' lui che dice di essere un giornalista "giuridico" e che parla sempre di "conflitto d'interesse" quindi io continuo a chiedermi:
A) In una costituzione come il Trattato di Lisbona scritta DALLE banche PER le banche non c'è un conflitto d'interesse?
B) Parla di stato fascista e non gli interessa un continente fascista?
C) In che modo vuole Difendere la Costituzione se NON conosce quali pericoli corre?

Spero vivamente che Travaglio si occupi di tutto ciò, in modo tale che moltissime persone possano poi rimproverargli con asprezza che non si sta occupando di Atlantide, delle Ingiustizie Arbitrali, degli Alieni di Roswell, della Madonna di Fatima e del vicino di sopra che gli scuote le briciole sul terrazzo.

Per curiosità, ma anche "voi" seguaci del Travaglio Mistico andate la domenica mattina mattina presto a distribuire a domicilio gli opuscoletti?
No, perché se non lo fate sappi che almeno dal punto di vista del proselitismo il vantaggio sui Testimoni di Geova è garantito.

Quantomeno di domenica, prima delle 11 del mattino non c'è civiltà possibile.


Citazione:
ma questo non vuol dire che non posso fare qualche critica (ti risulta che lui non acceti critiche?)

Non mi interessa il modo con cui Travaglio si rapporta con il mondo. Mica lo devo sposare.


Citazione:
...nè tantomeno voglio imporre nulla...ma domandare è lecito e rispondere è cortesia...si dice così no?

E allora facciamogli una critica: è scortese.
O forse no.
Ho visto su Youtube un filmato dove un "discepolo" gli fracassava la minchia con grande minuzia per almeno 18 minuti chiedendogli con insistenza PERCHE' non si occupasse di signoraggio.
Il video si sarebbe potuto concludere dopo 10 secondi: il Discepolo gli chiedeva perché non si occupasse di signoraggio; Travaglio rispondeva che l'argomento era serissimo ma non ne sapeva abbastanza per occuparsene con competenza e che il suo campo di attività era un altro.
Stop. Che altro c'era da dire?

Invece il Discepolo ha insistito con veemenza per quasi 20 minuti e poi ha postato con orgoglio il video su Youtube giusto per dimostrare quanto Travaglio evadesse i problemi VERI.
Minchia.
Questo mi ha dimostrato che T. è persona migliore di me. Anche solo a vedere il video ho provato una rabbia quasi assoluta, e forse la mia reazione sarebbe stata meno pacata della sua.


Citazione:
Non m'interessa diventare milionaria, voglio solo un mondo migliore per le mie figlie

Parbleu, un gineceo.


Citazione:
per quello che posso cerco di informare il più possibile il mio tempo libero lo impiego così,

Iniziativa estremamente lodevole.
Io il mio lo passo a cercare i film porno su internet, che è indiscutibilmente peggio.
Ti raccomando di non dimenticare le avvertenze: di domenica mattina MAI prima delle 11.
E tieni presente che generalmente prima di pranzo la gente tende a essere nervosa.


Citazione:
ad esempio dopo aver informato una persona in polizia, questa persona la settimana scorsa ha fatto una riunione al Siulp (a MI) per discutere l'argomento, e ti assicuro che non c'era una persona che sapesse qualcosa del trattato.

Il che non rende le Forze di Polizia migliori del resto della popolazione italiana.


Citazione:
Ma non è Travaglio che dice "se v'informate è più difficile che vi prendano per il "bip" "? E lui proprio sulla Costituzione italiana il suo pane quotidiano, non s'informa?

Starai mica perdendo la Fede?
Se pensi che Travaglio invece che un buon giornalista sia un deludente Messia, credo che tu possa avere ampie e variegate alternative, da Che Guevara a Fede. Emilio.

Linucs
Inviato: 23/4/2009 1:01  Aggiornato: 23/4/2009 1:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Baghdad città murata
“Da sempre i nostri nemici detestano questo vortice di energia e creatività, che minaccia le loro tradizioni, qualunque esse siano, e che li umilia per la loro incapacità di tenere il passo. Vedendo l'America che smantella le società tradizionali, essi ci temono perché non vogliono essere smantellati. Essi devono attaccarci per sopravvivere, esattamente come noi dobbiamo distruggere loro, per portare avanti la nostra storica missione”.

Il giorno che negli USA si decideranno a buttare in mare un po' di "Ledeen" sarà sempre troppo tardi.

peonia
Inviato: 23/4/2009 2:01  Aggiornato: 23/4/2009 2:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Baghdad città murata
Le vittime sono da entrambe le parti.

Infatti Andrea io ho parlato di Medioriente, non solo dell'Iraq o della Palestina...anche se visto che commentavo questo filmato mi riferivo esplicitamente a quello. Sono anni che penso quello che ho detto....

Queste persone sono molto piu' provate oggi.....ma non hanno voce per dire la loro persecuzione...la loro rabbia, il loro dolore.

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Redazione
Inviato: 23/4/2009 3:14  Aggiornato: 23/4/2009 3:17
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Baghdad città murata
PISPAX: Ti chiedo scusa per l'acidità del mio commento, che fra l'altro voleva essere generico, e non era diretto a nessuno in particolare. Purtroppo sono giornate un pò così ... e alla fine ci va di mezzo chi non c'entra niente.

Redazione
Inviato: 23/4/2009 3:19  Aggiornato: 23/4/2009 3:20
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Baghdad città murata
Visto che l'argomento ha suscitato scarso interesse, ho rimandato ad altra data il completamento dei sottotitoli (è un lavoro particolarmente faticoso).

Chi fosse interessato può vedere gli altri due capitoli in originale su TheRealNews

peonia
Inviato: 23/4/2009 9:25  Aggiornato: 23/4/2009 9:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Baghdad città murata
Visto che l'argomento ha suscitato scarso interesse, ho rimandato ad altra data il completamento dei sottotitoli (è un lavoro particolarmente faticoso)


Io non credo che sia per scarso interesse non aver commentato (nei modi che ti aspettavi, forse), ma che quelle immagini sono di per se'eloquenti e meritevoli di qualche riflessione piu' meditata che non immediata.
E poi, mi sembra, che molti lettori di LC siano piu' interessati alla politica interna che quella internazionale...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
rekit
Inviato: 23/4/2009 10:46  Aggiornato: 23/4/2009 10:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Baghdad città murata
peonia
cit:
Io dico che questa societa' governata cosi male, come vediamo, sotto l'egida dell'archetipo Maschile, deve finire, e' finita, ha fallito! basta!
............................

http://www.corriere.it/dilatua/Primo_Piano/Esteri/2009/04/23/condoleezza_rice_annegamento_simulato_full.shtml

scusa Peonia, dicevi....?

peonia
Inviato: 23/4/2009 11:18  Aggiornato: 23/4/2009 11:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Baghdad città murata
scusa Peonia, dicevi....?

Non e' che le donne siano sempre migliori degli uomini, o viceversa, specie se rettiliane , io parlavo di archetipo femminile , di un modo diverso di vedere, sentire, gestire certe energie, situazioni, un modo peculiare del Femminile, considerato piu' intuitivo, istintivo, creativo, emotivo ma che, rispetto alla guerra o la gestione politica o il potere potrebbe essere, a mio avviso, piu' funzionale...d'altronde e' sotto gli occhi di tutti che il patriarcato non ha funzionato in modo efficiente per il nostro benessere totale, insomma e' una situazione sbilanciata,
koyaanisqatsi

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
edo
Inviato: 23/4/2009 16:10  Aggiornato: 23/4/2009 16:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Baghdad città murata
un ricordo per chi mette le bombe

lo stesso fatto ricordato bis

E poi ci si sorprende che sciti e sunniti si siano divisi!
Ricordo anche qualche articolo in cui si accennava a persone in auto, fermate e portate nelle caserme USA, rilasciate, e poi esplose nel bel mezzo di qualche mercato grazie a un radiocomando. Danni collaterali della "democrazia"?

ReBaS
Inviato: 24/4/2009 14:16  Aggiornato: 24/4/2009 14:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2006
Da: TORINO
Inviati: 64
 Re: Baghdad città murata
Come al solito la religione viene utilizzata come strumento di sterminio di massa...

...Non è vero ciò che è vero, ma è vero ciò che piace...
Pispax
Inviato: 24/4/2009 23:24  Aggiornato: 25/4/2009 1:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Baghdad città murata
@massimo

Scherzi?
Te hai fatto un rimprovero generico.
Io ho sentito subito il bisogno di scusarmi.

C'è solo una spiegazione per tutto ciò: avevo la coda di paglia!

Pispax
Inviato: 24/4/2009 23:26  Aggiornato: 24/4/2009 23:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Baghdad città murata
@peonia.

Hai ragione peonia.
Solo che spesso appaiono accuse talmente tanto stravaganti nei confronti di Israele che io divento all'improvviso filoisraeliano.

Così, per rappresaglia.

Mi dispiace di aver equivocato.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA