Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Piccole idiozie crescono
Inviato da Redazione il 20/8/2009 8:40:00 (7504 letture)

Facciamo un piccolo gioco. Io scrivo un pezzo, e voi al posto dei puntini ci mettete la prima cosa che vi viene in mente (sono 3 in tutto le parole da trovare). Il pezzo è questo:

Se gli … xxx… esistessero davvero sarebbe un grosso guaio per l'umanità. Un loro attacco, infatti, provocherebbe rapidamente la fine della nostra civiltà a meno che l'uomo non organizzasse un'immediata e feroce …yyy… A delineare tale scenario non è la fantascienza bensì un puntuale studio elaborato da matematici canadesi dell'università di Ottawa e di Carleton. Che nell'immaginare una battaglia tra … xxx… e umani hanno voluto in realtà studiare l'evoluzione di una … zzz… dagli effetti letali.

Vi dico subito che gli alieni non c’entrano nulla. Che cosa potrebbero essere quelle “cose” la cui battaglia con noi simulerebbe l’evoluzione di una “cosa” dagli effetti letali?

E’ dura, vero? Ebbene, la vostra difficoltà nell’immaginare una qualunque risposta accettabile dovrebbe dare l’esatta misura dell’idiozia della notizia.

Dài, provateci ancora una volta, prima di voltare pagina. Per venirvi incontro, vi dico che questa è la formula principale dello studio canadese citato più sopra.



Ancora niente? Buio pesto? Va bene. La prima parola è …

… “zombie”, la seconda è “rappresaglia”, la terza è “epidemia”.

Così continua l’articolo, pubblicato dalla nostra gloriosa ANSA, e intitolato “STUDIO, UN ATTACCO DEGLI ZOMBIE SAREBBE LETALE”:

La ricerca non è dunque frutto di eccessivo tempo libero degli scienziati canadesi. Gli studiosi dicono infatti che l'esercizio da loro formulato potrebbe aiutare a comprendere la diffusione tra gli umani di una malattia sconosciuta. Neil Ferguson, professore presso l'Imperial College di Londra nonché consulente del governo per quanto riguarda la diffusione dell'influenza suina, ha in effetti ravvisato similitudini tra lo studio canadese e l'evoluzione di certe malattie. "Nessuna di queste - ha detto - causa morti su vasta scala ma ci sono certi funghi che risultano molto difficili da sradicare". Certo, tra un fungo e cadaveri che riemergono dalle tombe c'é una bella differenza. Anche perché vi sono zombie e zombie: quelli lenti e poco intelligenti, alla Romero, e quelli più moderni, agili e implacabili - alla Io Sono Leggenda. Per dare una chance all'umanità i canadesi hanno preferito usare il primo tipo. "Abbiamo ricreato l'attacco degli zombie creando un modello basato sulle nozioni biologiche immaginate nei film di genere", spiega il professor Robert Smith? alla BBC - il punto interrogativo non è un refuso ma parte del cognome, ndr. "Una volta creato il modello - prosegue Smith?, che sul sito dell'università spiega di aver aggiunto il punto interrogativo al suo cognome per differenziarsi dal cantante di The Cure - osserviamo il risultato con soluzioni numeriche". "Quando si cerca di mappare una malattia sconosciuta - dice Smith? alla BBC - uno prova a capire che sta succedendo, si va per approssimazione. Poi si torna indietro e si riprova". Risultato? L'unica speranza per l'umanità, in caso di attacco degli zombie, è di colpire i non-morti "duramente e spesso". "E' fondamentale - conclude lo studio pubblicato nel saggio Infectious Diseases Modelling Research Progress - che il problema degli zombie sia risolto in fretta altrimenti ci troviamo tutti nei guai". Inutile quindi catturare i non-morti e cercare una cura: l'unica soluzione è non mostrare nessuna pietà. In caso di guerra le 'colombe' si mettano dunque il cuore in pace: ne va della vita.

Capito il messaggio?

Preferisco che a questo punto a commentare siate voi. Io non me lo posso permettere. Si avvicina la stagione della caccia all'anatra, e devo stare riguardato.

Massimo Mazzucco

Qui c’è la notizia del Sunday Herald australiano, qui una pagina del nostro genio Robert Smith? (il quale – spiega lui stesso – ha aggiunto un punto interrogativo al proprio cognome per distinguersi dall’omonimo cantante), e qui la ricerca completa.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Vincent51
Inviato: 20/8/2009 9:28  Aggiornato: 20/8/2009 9:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 29/7/2006
Da: Barcelona
Inviati: 326
 Re: Piccole idiozie crescono
Leggendo queste notizie ho il sospetto che in realtà siamo tutti già morti...

peonia
Inviato: 20/8/2009 9:36  Aggiornato: 20/8/2009 9:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Piccole idiozie crescono
Eheheh io avevo indovinato perche' avevo letto l'articolo ed ero gia "trasecolata"....
Data l'assoluta assurdita' di questa ricerca - dico io ma non c'hanno un caxxo a cui pensare sti scemi? - l'unica cosa razionale che mi viene in mente e' che , non so perche' e non so come, stiano preparando un terreno...
altrimenti la demenzialita' non ha fine! ma ne dubito...

Questo e' l'articolo postami su Facebook da una tale Dolores che credo viva negli States e che alla mia ipotesi sul fatto che stiano peparando un terreno,
ha replicato: "Ed I Milioni Di Bare Di Pvc Preparate Dalla Fema Negli Usa...Per Chi??? Quando Serviranno e Come Verranno Gestite?"

(le ho suggerito di iscriversi a LC)



di Mattia Bernardo Bagnoli

LONDRA - Se gli zombie esistessero davvero sarebbe un grosso guaio per l'umanità. Un loro attacco, infatti, provocherebbe rapidamente la fine della nostra civiltà a meno che l'uomo non organizzasse un'immediata e feroce rappresaglia. A delineare tale scenario non è la fantascienza bensì un puntuale studio elaborato da matematici canadesi dell'università di Ottawa e di Carleton. Che nell'immaginare una battaglia tra zombie e umani hanno voluto in realtà studiare l'evoluzione di un'epidemia dagli effetti letali.

La ricerca non è dunque frutto di eccessivo tempo libero degli scienziati canadesi. Gli studiosi dicono infatti che l'esercizio da loro formulato potrebbe aiutare a comprendere la diffusione tra gli umani di una malattia sconosciuta. Neil Ferguson, professore presso l'Imperial College di Londra nonché consulente del governo per quanto riguarda la diffusione dell'influenza suina, ha in effetti ravvisato similitudini tra lo studio canadese e l'evoluzione di certe malattie. "Nessuna di queste - ha detto - causa morti su vasta scala ma ci sono certi funghi che risultano molto difficili da sradicare". Certo, tra un fungo e cadaveri che riemergono dalle tombe c'é una bella differenza. Anche perché vi sono zombie e zombie: quelli lenti e poco intelligenti, alla Romero, e quelli più moderni, agili e implacabili - alla Io Sono Leggenda. Per dare una chance all'umanità i canadesi hanno preferito usare il primo tipo. "Abbiamo ricreato l'attacco degli zombie creando un modello basato sulle nozioni biologiche immaginate nei film di genere", spiega il professor Robert Smith? alla BBC - il punto interrogativo non è un refuso ma parte del cognome, ndr. "Una volta creato il modello - prosegue Smith?, che sul sito dell'università spiega di aver aggiunto il punto interrogativo al suo cognome per differenziarsi dal cantante di The Cure - osserviamo il risultato con soluzioni numeriche". "Quando si cerca di mappare una malattia sconosciuta - dice Smith? alla BBC - uno prova a capire che sta succedendo, si va per approssimazione. Poi si torna indietro e si riprova". Risultato? L'unica speranza per l'umanità, in caso di attacco degli zombie, è di colpire i non-morti "duramente e spesso". "E' fondamentale - conclude lo studio pubblicato nel saggio Infectious Diseases Modelling Research Progress - che il problema degli zombie sia risolto in fretta altrimenti ci troviamo tutti nei guai". Inutile quindi catturare i non-morti e cercare una cura: l'unica soluzione è non mostrare nessuna pietà. In caso di guerra le 'colombe' si mettano dunque il cuore in pace: ne va della vita.

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Sinder
Inviato: 20/8/2009 9:40  Aggiornato: 20/8/2009 9:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Piccole idiozie crescono
mai sentito parlare dei premi IG Nobel?

Taniello
Inviato: 20/8/2009 9:53  Aggiornato: 20/8/2009 9:53
So tutto
Iscritto: 1/9/2008
Da:
Inviati: 25
 Re: Piccole idiozie crescono
In agosto anche le "notizie" vanno in vacanza. Avete ad es. presente quella recente sul "mistero" del sesso dell'atleta sudafricana? L'Ansa deve pur "lanciare", gli altri devono pur raccogliere e pubblicare. A noi non resta che leggere e scremare, fin quando la melma non sarà tanta da seppellirci.

Forse è un commento inutile, ma oggi è così che va.

Pyter
Inviato: 20/8/2009 10:35  Aggiornato: 20/8/2009 10:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Piccole idiozie crescono
Mi sembra evidente che siamo davanti ad un esperimento-metafora, nella quale la maggior parte dell'umanità sono zombie (e questo potrebbe essere vero), risvegliati dal loro sonno eterno nelle tombe (la probabilità dello scatenarsi dell'epidemia, che altro non sarebbe che la probabile acquisizione della consapevolezza del proprio stato e del pericolo che potrebbe scaturire per le elite che quindi potrebbero essere finalmente combattute.)
Bisognerebbe che la gente lasciasse perdere i libri seri, quelli da 1500 pagine a tomo, e girasse la testa verso cose che a prima vista
possano sembrare superficiali.

RICOSTRUZIONE REALISTICA EVENTO "MATEMATICO"?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Dr-Jackal
Inviato: 20/8/2009 10:37  Aggiornato: 20/8/2009 10:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Piccole idiozie crescono
...non riesco a crederci.
Abbiamo tanti di quei problemi REALI che ci si potrebbe riempire un'enciclopedia... e loro vanno a sprecare soldi e tempo ad immaginare come risolvere un problema INESISTENTE da film di fantascienza di serie C (solo per dire, poi, che in caso di epidemia bisognerebbe sterminare tutti gli infettati e i sospetti tali senza pietà, come sostiene che faranno da anni chiunque teorizza un piano per ridurre drasticamente la popolazione umana sul pianeta)...
Sono deluso, stanco e amareggiato.
Luogocomune non mi fa bene... ogni volta che vengo qui mi deprimo un po'.

a_mensa
Inviato: 20/8/2009 10:42  Aggiornato: 20/8/2009 10:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/6/2009
Da: roncello (mi)
Inviati: 3180
 Re: Piccole idiozie crescono
io metterei :
xxx = rettili intelligenti
yyy = repressione, o isolamento o sterminio
zzz = specie
la cosa non è così fantascientifica, perchè in un certo momento dell'evoluzione, anzicchè i mammiferi, avrebbero potuto prendere il sopravvento i rettili

non vorrei mai appartenere ad un club che avesse me come socio.
fabri80
Inviato: 20/8/2009 10:48  Aggiornato: 20/8/2009 10:48
So tutto
Iscritto: 20/8/2009
Da:
Inviati: 1
 c'é via d'uscita?
credere per vedere... il mondo sta cambiando, per affrontare questo cambio ci serve una saggezza, la saggezza

Lezik85
Inviato: 20/8/2009 10:54  Aggiornato: 20/8/2009 10:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Piccole idiozie crescono
Citazione:
L'unica speranza per l'umanità, in caso di attacco degli zombie, è di colpire i non-morti "duramente e spesso"


E il classico "tagliatele la testa" che la regina soleva ripetere ne Alice nel paese delle meraviglie?

Credo che queste notizie apparentemente idiote un fondo di verità lo possano contenere; infatti si tende a sdoganarle subito visto l'apparente infondatezza dei contenuti. Ma è da queste che bisogna guardarsi. Sono d'accordo con l'analisi di pyter quando scrive di "esperimento-metafora".

Doru
Inviato: 20/8/2009 10:55  Aggiornato: 20/8/2009 10:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 133
 Re: Piccole idiozie crescono
Be ci voleva un pool di scienziati per arrivare a questa bellissima conclusione. Devo dire che non ci avevo pensato, io avrei scelto di alimentare questi zombie con una percentuale do persone sane. Cosi, i zombie, sicuramente si sarebbero tranquillizati per un po' e ci avrebbero lasciati vivere. Almeno qualche giorno. Ma adesso che ho letto questo studio devo dire che sembra molto logico, colpire duramente e spesso, magari con dei lanciafiamme. Comunque la mia variante non sarebbe stata male, avrebbe tolto d mezzo moltissime persone che mi stanno sulle palle.

Comunque un'invasione di zombie non mi dispiacerebbe, a patto che io sia armato, e alla fine mi becco la più bella ragazza del gruppo dei sopravvissuti.

Agli zombie

peonia
Inviato: 20/8/2009 11:19  Aggiornato: 20/8/2009 11:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Piccole idiozie crescono
Sono deluso, stanco e amareggiato. Luogocomune non mi fa bene... ogni volta che vengo qui mi deprimo un po'.

Dr. Jackal siamo tutti un po' delusi, stanchi e amareggiati (solo un po'?!)
ma basta anche aprire la TV per esserlo ancora di piu'...
vorrei solo incoraggiarti a pensare e credere che, pero', per tutto il marcio che vediamo esiste una controparte di bello, luminoso e vitale da un'altra parte...solo che quella Parte non ce la fanno mai vedere e allora dobbiamo cercarcela da soli, magari osservando la natura o leggendo anche cose diverse...ti ricordo che Paul Hawken ha scritto non a caso il libro, tradotto in italiano con il titolo Una moltitudine inarrestabile.....
Il Bene, su questo Pianeta che ci insegna la dualita' e come trascenderla, e' l'unica vera realta', solo che il Male serve per poterlo meglio riconoscere.
Qualcuno dice: trattevi con il massimo rispetto, arricchitevi l'un l'altro, ricordate che state giocando a un bellissimo gioco......

su col morale che dopo la Tempesta vedremo l'Arcobaleno!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Ipsedixit
Inviato: 20/8/2009 11:23  Aggiornato: 20/8/2009 11:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/8/2009
Da:
Inviati: 60
 Re: Piccole idiozie crescono
@ Dr. Jackal

Citazione:
...non riesco a crederci. Abbiamo tanti di quei problemi REALI che ci si potrebbe riempire un'enciclopedia... e loro vanno a sprecare soldi e tempo ad immaginare come risolvere un problema INESISTENTE da film di fantascienza di serie C (solo per dire, poi, che in caso di epidemia bisognerebbe sterminare tutti gli infettati e i sospetti tali senza pietà, come sostiene che faranno da anni chiunque teorizza un piano per ridurre drasticamente la popolazione umana sul pianeta)...
Sono deluso, stanco e amareggiato. Luogocomune non mi fa bene... ogni volta che vengo qui mi deprimo un po'.



Sei il solito complottista deviato socialmente inabile. Queste ricerche considerano il trascendentale scientifico dell'applicazione di un modello matematico che si distribuisce secondo il diagramma di hassenkaus/hjaurs, dimostrando inequivocabilmente che se la variabile Y si verifica in funzione dell'illusoria variabile X allora anche Z risulta inequivocabilmente confermata. Secondo la CIA, l'ente di spionaggio di eccellenza nel mondo, di cui ti metto il link altrimenti non saresti nemmeno capace di orientarti nel tuo bacato complottismo di fuga dalla realtà, questa ricerca pone indicazione alla razionalizzazione metafisica iperbolica che riesuma la teoria di husjitsu/listusjeb secondo cui se gli eventi Z e Y sono correlati da una funzione X = Z/Y allora Y = Z per X in cui X è il possibilismo Popperiano.
Ora ti lascio alla tua profonda ignoranza che dimostra quanto inattendibili siate voi complottisti che pensate che queste ricerche FONDAMENTALI non si possano eseguire e che dovremmo puntare un TELESCOPIO COME HUBBLE anche solo 10 secondi sulla luna per vedere cose che già conosciamo, mentre il telescopio viene utilizzato per vedere H68 che sta esplodendo a 3 miliardi di anni luce da noi nella galassia di Uster VII.

E vatti a ripassare un pò di biologia applicata!

Kolza
Inviato: 20/8/2009 11:27  Aggiornato: 20/8/2009 11:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: Piccole idiozie crescono
Vedendo questo studio mi è venuto in mente Resident Evil, con la nefasta Umbrella Corporation!

chris71
Inviato: 20/8/2009 12:04  Aggiornato: 20/8/2009 12:04
So tutto
Iscritto: 7/12/2007
Da:
Inviati: 24
 Re: Piccole idiozie crescono
Anche a mio parere l'ipotesi di Pyter dell' "esperimento-metafora" è la più plausibile: un messaggio in codice nemmeno troppo velato per dirsi che se la gente dovesse iniziare a risvegliarsi dal suo torpore e acquisire vitalità grazie -ad esempio- a siti come "luogocomune", bisognerebbe provvedere a colpirli duramente e senza pietà con l'arsenale pesante.
Il lato positivo della faccenda, mi pare di capire, è che costoro stanno cominciando a farsela sotto per i picchi di consapevolezza che iniziano ad emergere dalla massa.

Red_Knight
Inviato: 20/8/2009 12:14  Aggiornato: 20/8/2009 12:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Piccole idiozie crescono
Al giorno d'oggi vanno di moda gli zombie veloci e feroci... questi idioti non hanno mai giocato a Left 4 Dead? Non si meritano nemmeno l'Ignobel.

Comunque lo studio rivela una cosa interessantissima: è possibile aggiungere un punto interrogativo al proprio cognome!

rekit
Inviato: 20/8/2009 12:20  Aggiornato: 20/8/2009 12:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Piccole idiozie crescono
cit:
dimostrando inequivocabilmente che se la variabile Y si verifica in funzione dell'illusoria variabile X allora anche Z risulta inequivocabilmente confermata
cit:
se gli eventi Z e Y sono correlati da una funzione X = Z/Y allora Y = Z per X in cui X è il possibilismo Popperiano
.....................

conosciuta anche formula per andarsene aff....ulo senza passare dal via!
Credo ci siamo capiti!

Paxtibi
Inviato: 20/8/2009 12:25  Aggiornato: 20/8/2009 12:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Piccole idiozie crescono
Io sono felice di pagare le tasse, se i fondi raccolti vanno a finanziare la ricerca.

audisio
Inviato: 20/8/2009 12:43  Aggiornato: 20/8/2009 12:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Piccole idiozie crescono
Dai, Massimo.
Dì la verità.
Ci stai prendendo per il culo.
E' il 20 agosto, sei stanco per il duro lavoro degli utlimi giorni e hai pensato di concederti un momento ludico.
Dai, confessa.
Ti prego, dimmi che è così.
Non posso pensare che la notizia sia reale.

audisio
Inviato: 20/8/2009 12:45  Aggiornato: 20/8/2009 12:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Piccole idiozie crescono
Anche perchè la storia dello Smith con il punto interrogativo finale è una classica boutade da surrealisti o meglio da situazionisti.
In alternativa, il tipo è da TSO (Trattamento Sanitario Obbligatorio).

Alby-LatoB
Inviato: 20/8/2009 12:52  Aggiornato: 20/8/2009 12:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Marostica
Inviati: 124
 Re: Piccole idiozie crescono
ZOMBI = INFLUENZA SUINA

CURA = IMMEDIATA VACCINAZIONE OBBLIGATORIA DI TUTTA LA POPOLAZIONE

Considerando lo scenario che abbiamo davanti, sembra che queste ricerche e questi articoli che le riportino, stiano preparando il terreno per i floridi affari delle multinazionali del FARMACO!

PS: Quest'influenza credo sia addirittura più patetica degli zombi!

Sono incazzato, ma con garbo
sopez
Inviato: 20/8/2009 13:17  Aggiornato: 20/8/2009 13:17
So tutto
Iscritto: 20/8/2009
Da:
Inviati: 1
 Re: Piccole idiozie crescono
ebbrava Ansa che dà una mano ad istituzionalizzare il panico. Da sola però non basta, serve anche un paese con un 70% di dementi. Tranquilli, non c'è limite al peggio.

PikeBishop
Inviato: 20/8/2009 13:18  Aggiornato: 20/8/2009 13:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Piccole idiozie crescono
Citazione:
Inutile quindi catturare i non-morti e cercare una cura: l'unica soluzione è non mostrare nessuna pietà. In caso di guerra le 'colombe' si mettano dunque il cuore in pace: ne va della vita.


Sono perfettamente d'accordo.

Ecco alcuni zombie:

Democrats

zombie o vampiro?

Zbigniew

Eccone un gruppo fornito:

Team of Zombies

Sono pericolosissimi e bisogna difenderci prima che ci uccidano e rendano zombie come loro.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
audisio
Inviato: 20/8/2009 14:26  Aggiornato: 20/8/2009 14:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Piccole idiozie crescono
E io che pensavo di essere un fissato con tendenze un pò infantili perchè non mi perdo un film su zombi, virus in libera uscita, epidemie incontrollabili ecc.
E invece scopro che nei centri di ricerca sono degli accaniti cultori di film catastrofisti...

fefochip
Inviato: 20/8/2009 14:47  Aggiornato: 20/8/2009 14:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Piccole idiozie crescono
sarà il famoso morbo.... ma a me leggendo queste cazzate viene in mente un altra cosa.

quanto grossa l'hanno sparata quando uno in tv ha detto per la prima volta(e poi tutti dietro ovviamente):

"l'attacco del 911 è andato a segno perche non eravamo preparati a un tale evento ....non era neanche pensabile"

certo ...si certo bravissimo ! o anime candide ...ma vaff

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
revolver85
Inviato: 20/8/2009 15:25  Aggiornato: 20/8/2009 15:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/1/2006
Da:
Inviati: 68
 Re: Piccole idiozie crescono
" L'unica speranza per l'umanità, in caso di attacco degli zombie, è di colpire i non-morti "duramente e spesso "

bhè credo che riportando il tutto all'attuale situazione mondiale...

vogliano vaccinarci tutti per l'influenza suina,anche se ha un tasso di mortalità bassissimo...

Il tasso di mortalità si aggira attorno allo 0,7% (contro l'1,1% dell'influenza normale) http://it.wikipedia.org/wiki/Influenza_suina

questo "studio" canadese da solo credibilità alla LORO politica del terrore per ottenere il controllo !

Red_Knight
Inviato: 20/8/2009 16:11  Aggiornato: 20/8/2009 16:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Piccole idiozie crescono
Off Topic: nell'home page del blog di Grillo c'è il documentaro sulla canapa di Mazzucco.

Spanna
Inviato: 20/8/2009 16:45  Aggiornato: 20/8/2009 16:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/11/2005
Da:
Inviati: 35
 Re: Piccole idiozie crescono
Questi favolosi scienziati finalmente si occupano di cose serie.
Avrei per loro qualche domanda fondamentale per la mia crescita culturale.
Quante ore ci mettono i Trifidi a completare l'assimilazione di un uomo e l'assimilazione può avvenire anche con la tv accesa?
Robert Neville è considerato un complottista?
Luke Skywalker avrebbe avuto rapporti sessuali con Leila se non avesse scoperto che era sua sorella?
Captain Trip si poteva evitare?
Bruno Vespa è il figlio di Mussolini?

HapCollins
Inviato: 20/8/2009 17:19  Aggiornato: 20/8/2009 17:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/8/2009
Da: Torino
Inviati: 110
 Re: Piccole idiozie crescono
L’ho un po’ ritoccato lo ammetto ma la tentazione era troppo grande…

Se i COMPLOTTISTI esistessero davvero sarebbe un grosso guaio per l'umanità. Un loro attacco mediatico, infatti, provocherebbe rapidamente la fine della nostra civiltà a meno che l'uomo medio non organizzasse un'immediata e feroce DEBUNKERIZZAZIONE. A delineare tale scenario non è la fantascienza bensì un puntuale studio elaborato da esperti del CICAP. Che nell'immaginare una battaglia tra COMPLOTTISTI e uomini medi hanno voluto in realtà studiare l'evoluzione di una MENTALITA’ frustrata e repressa, dagli effetti letali..
Beh…almeno ha più senso degli zombi, no?!...
E tra l’altro la ricerca è stata fatta pure gratuitamente…
Un saluto a tutti.

"Grandezza e progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali."
Il Mahatma Gandhi

"Vedere ciò che ci sta sotto il naso richiede uno sforzo costante."
George Orwell
dr_julius
Inviato: 20/8/2009 18:56  Aggiornato: 20/8/2009 18:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Piccole idiozie crescono
Citazione:
questa ricerca pone indicazione alla razionalizzazione metafisica iperbolica che riesuma la teoria di husjitsu/listusjeb


eh?



Insomma: è ovvio. Potevano anche semplicemente dire che il film "Io sono leggenda" non gli è piaicuto, senza fare tanti giri di parole mr Smith! o Smith? o Smith() . (anche a me quel film non è piaciuto, ma non per questo ho messo la punteggiatura al cognome)

Insomma è proprio da IgNobel. Se il nemico è mortale, la guerra è totale. Occorreva necessariamente pensare di aver bisogno di una formula matematica? Occorreva farne una ricerca? Occorreva farne una notizia? Occorreva postarla in home su LC? Con premesse così drastiche, da "scontro di civiltà", il concetto è banalmente manicheistico e noto da tempo: Mors tua, vita mea, oppure altri dicevano o con noi o contro di noi. E la regola negli scontri radicali vale, oltre che per noi, anche per gli altri.

Personalmente temo molto... gli alberi!

Si possono condurre ricerche più utili.

Io per esempio me ne vado a cercare di capire se George Clooney è davvero gay. Sapete, oltre che razionalizzare i miei sforzi per incontrare la iperbolica Canalis, ho un po' di amiche gnocche che stravedono per George.... no..... perchè così, sapendolo..., vado lì sul pianerottolo e appena le gnocche escono di casa dopo aver letto la notizia: "buonaseeeeera"...
Ecco questa ricerca che intendo fare pone veramente indicazione alla razionalizzazione metafisica iperbolica che riesuma la teoria di Al e Gianfry, due vecchi amici che ne sapevano due righe su come farsi notare dalle gnocche....

-

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
1Al
Inviato: 20/8/2009 21:14  Aggiornato: 20/8/2009 21:14
So tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 5
 Re: Piccole idiozie crescono
C'è da considerare un fatto però; questo studio è fatto da matematici e i matematici sono notoriamente degli zombie

Viviamo nell'epoca della falsità globale
fefochip
Inviato: 20/8/2009 21:22  Aggiornato: 20/8/2009 21:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Piccole idiozie crescono
Citazione:
C'è da considerare un fatto però; questo studio è fatto da matematici e i matematici sono notoriamente degli zombie


piu che altro notoriamente non hanno un cazzo da fare

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
effeviemme
Inviato: 20/8/2009 22:18  Aggiornato: 20/8/2009 22:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/6/2006
Da:
Inviati: 698
 Re: Piccole idiozie crescono
dal lancio Ansa segnalato- cit.:

Nessuna di queste - ha detto - causa morti su vasta scala ma ci sono certi funghi che risultano molto difficili da sradicare"

---------------------------------------------------------

Mi sa che se gli si rompe il giocattolo della influenza suina, il piano "B" dovrebbe
consistere nella influenza "da funghi ", che sarà più difficile e laborioso combattere
( non coi vaccini che conosciamo; ne dovranno preparare altri)

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera - S. Quasimodo.
cnj
Inviato: 20/8/2009 22:30  Aggiornato: 20/8/2009 22:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Piccole idiozie crescono
The Mist (2007)
di Frank Darabont
da un racconto di Stephen King


Amanda=Laurie Holden
Dunn=Jeffrey DeMunn
David=Thomas Jane
Ollie=Toby Jones

...
Amanda: Lei non ha una gran fiducia nell'umanità, vero?
Dunn: Non ho la minima fiducia.
Amanda: Questo non lo posso accettare. Fondamentalmente le persone sono buone, oneste. A me sembra che viviamo in una società civilizzata.
David: Certo, finchè le macchine funzionano e puoi chiamare il 9-1-1. Ma tu leva tutto questo, spingi le persone nel buio, spaventale, terrorizzale a morte e non avrai più regole. Vedrai quanto torneranno primitive.
Dunn: Fai in modo che le persone abbiano paura e gli farai fare qualunque cosa. Si rivolgeranno a chiunque prometta loro una soluzione o qualcosa che le somigli.
Amanda: Ollie, per favore dammi tu una mano.
Ollie: Vorrei poterlo fare. La specie umana è fondamentalmente folle. Prova a chiudere due persone in una stanza e inventeranno subito un motivo per uccidersi. Altrimenti perchè inventare politica e religione?
...

Questo dialogo è tutto quello che ho potuto salvare da questo film. Semlice e chiaro... per chi ha orecchie per intendere. Il giochino non è nuovo e si ripete dalla notte dei tempi...

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
superava
Inviato: 21/8/2009 1:58  Aggiornato: 21/8/2009 1:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Piccole idiozie crescono
Ansa parla di Zombi...Dell'Utri dice che vuole chiarezza sui fatti del '92-'93..ohh ma che sta succedendo..?

Pispax
Inviato: 21/8/2009 3:34  Aggiornato: 21/8/2009 3:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Piccole idiozie crescono
MODALITA' PEDANTE ON

Qualcuno spieghi a Smith? che in caso di zombie non ha senso parlare di rappresaglia. Tanto mica s'intimidiscono.

Sarebbe stato meglio parlare di controffensiva.

MODALITA' PEDANTE OFF.



A proposito di IG-Nobel, lo sapevate che nel 2006 sono stati premiati Francis M. Fesmire (Stati Uniti) e Majed Odeh, Harry Bassan, Arie Oliven (Israele), per il loro studio congiunto sulla terapia del singhiozzo intrattabile con il digitomassaggio rettale?

Ovvero: se avete il singhiozzo, basta con quelle sciocchezze del trattenere il fiato!
Lavatevi bene le mani, poi spalmate della vaselina o un qualunque altro lubrificante sulle dita, poi...

audisio
Inviato: 21/8/2009 12:59  Aggiornato: 21/8/2009 12:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Piccole idiozie crescono
Bè, mi offro per terapie gratuite a tutte le signorine del forum che avessero problemi di singhiozzo.
F.to:
Audisio in versione maiale...

alfridus
Inviato: 21/8/2009 17:09  Aggiornato: 21/8/2009 17:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/4/2007
Da: Lugoj, Romania
Inviati: 120
 Re: Piccole idiozie crescono
@peonia
citazione:
"...dopo la Tempesta vedremo l'Arcobaleno..."

Per adesso stanno mostrando l'arco, cioè i muscoli...
dopo vedremo anche il baleno, cioè i lampi e i fulmini!

Saluti!

doct.alfridus
--------------------------------------
...se il Padreterno ci ha creati a sua immagine e somiglianza... bhe', c'e' da rifletterci!

[ Andiamo sempre più giù, più giù... Qualcuno deve aver tirata la catena! ]
masmarupor
Inviato: 22/8/2009 0:59  Aggiornato: 22/8/2009 0:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/1/2006
Da: treviso
Inviati: 64
 Re: Piccole idiozie crescono
vi ricordate questa canzone?

Cranberries - Zombie

It's the same old theme since nineteen-sixteen.
In your head, in your head they're still fighting,
With their tanks and their bombs,
And their bombs and their guns.
In your head, in your head, they are dying..


ci sono persone che sanno tutto...
e purtoppo e tutto quello he sanno!!!
O.Wilde
masmarupor.blogspot
elle2
Inviato: 24/8/2009 10:05  Aggiornato: 24/8/2009 10:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/4/2006
Da:
Inviati: 55
 Re: Piccole idiozie crescono
mah, nel caso io mi faccio mordere!

°°°° FSTRIBE °°°°
AG
Inviato: 24/8/2009 15:08  Aggiornato: 24/8/2009 15:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: Piccole idiozie crescono
Citazione:
Kolza: Vedendo questo studio mi è venuto in mente Resident Evil, con la nefasta Umbrella Corporation!


In effetti è esplicitamente citato, nello "studio"...

References
[6] Capcom, Shinji Mikami (creator), 1996-2007 Resident Evil.


Mi resta quindi da capire se si tratta di una trovata pubblicitaria per il prossimo episodio videoludico, di una seria ricerca atta a spaventare le masse con il fantasma dell'influenza suina o di una trovata pubblicitaria per la prossima pandemia...

audisio
Inviato: 24/8/2009 15:11  Aggiornato: 24/8/2009 15:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Piccole idiozie crescono
AG, tutte e tre le cose insieme.
Del resto è normale, con un unico investimento si cerca di perseguire più obiettivi possibili, massimizzando così il ritorno economico.
Non mi stupirei se Novartis avesse interessi e investimenti azionari in Software House ludiche.
Eh eh eh

ReBaS
Inviato: 24/8/2009 22:13  Aggiornato: 24/8/2009 22:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2006
Da: TORINO
Inviati: 64
 Re: Piccole idiozie crescono
Gli zombie esistono! stanno dentro quella scatola in salotto e non smettono mai di emettere versi senza senso!

...Non è vero ciò che è vero, ma è vero ciò che piace...

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA