Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
 DVD-SHOP

ACQUISTA I FILM
DI LUOGOCOMUNE
 Amazon
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 --





 Menu principale
 Utenti Online
Iscritti: 13048 + 3481
40 utente(i) online (25 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 40

Altro...
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 Commenti recenti
Re: Il denaro - Conversazione con Silvano Borruso
incredulo 27/11/2014 6:55
Re: Polvere di Luna
Jurij 27/11/2014 6:29
Re: Polvere di Luna
alerivoli 27/11/2014 5:40
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Pispax 27/11/2014 2:30
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Pispax 27/11/2014 2:18
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
elle2 27/11/2014 1:47
Re: Il denaro - Conversazione con Silvano Borruso
Pispax 27/11/2014 1:30
Re: Polvere di Luna
puntino 27/11/2014 0:47
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Red_Max 27/11/2014 0:38
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
fefochip 27/11/2014 0:26
Re: Il denaro - Conversazione con Silvano Borruso
Ste_79 27/11/2014 0:08
Re: Il denaro - Conversazione con Silvano Borruso
perspicace 26/11/2014 23:55
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
peonia 26/11/2014 23:54
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
ELFLACO 26/11/2014 23:38
Re: Polvere di Luna
alerivoli 26/11/2014 23:27
Re: Polvere di Luna
Fabrizio70 26/11/2014 23:14
Re: Il denaro - Conversazione con Silvano Borruso
Ste_79 26/11/2014 23:09
Re: Il denaro - Conversazione con Silvano Borruso
Ste_79 26/11/2014 22:51
Re: Il denaro - Conversazione con Silvano Borruso
Ste_79 26/11/2014 22:48
Re: Polvere di Luna
alerivoli 26/11/2014 22:46
 Recent Topics
Musica dal vivo
Chi siamo veramente, cosa siamo veramente?
L'angolo dei video
INTERSTELLAR (spoiler)
L'angolo delle immagini
MH 17 (nuovo thread)
I governi mondiali
M5S : Una Rivoluzione da raccontare e il futuro dell'Italia
il viaggio inconsapevole
Cosa state ascoltando?
Tapatalk
l'angolo della salute
MAN
Il Terzo Segreto di Fatima riguarda l'Apostasia finale e l'Apocalisse
Guida alla scrittura dei commenti
Marte.. Questo sconosciuto !!!!
SOS reddito di sopravvivenza
Cosa è l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C)?
Sabbia vibrazionale e verità insabbiate..
Durante le missioni apollo furono documentati incontri con vite aliene!
Oggi è la data ufficiale di morte della "scienza"
Messaggi subliminali nei porno online
Scie chimiche- dibattito- Ma scusate...
L'angolo delle cose preoccupanti...
L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere
L'angolo della letteratura
La teoria di Judy Wood: fantascienza o realtà?
Vannoni presenta il suo Metodo Stamina
presunti "passeggeri " miracolati
contro gli uomini

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


media : Piero Angela continua a non dire la verità
Inviato da Redazione il 20/9/2009 23:40:00 (14465 letture)



Torniamo sul discorso CICAP, dopo la sospensione dovuta alla ricorrenza dell’11 settembre.

In questo caso analizziamo in servizio di Superquark dedicato al “Radar italiano”, andato in onda il 3 settembre 2008. Una delle maggiori mistificazioni della storia, infatti, è proprio la copertura sistematica della falsa gloria di Guglielmo Marconi, …

… alla quale Piero Angela ha saputo dare il suo nobile contributo in questa occasione.

Non senza prima distorcere a proprio uso una lettura storica, sugli eventi riguardanti il radar italiano, che può sicuramente risultare di tutto meno che univoca.

Massimo Mazzucco


VEDI ANCHE:

Piero Angela non dice la verità, la serie completa dei video che accusano Piero Angela di diffondere falsità storiche sulla rete nazionale.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
25/11/2014 23:00:00 - Amici 5 Stelle: svegliatevi!
24/11/2014 10:10:00 - Come sono guarito dal diabete
22/11/2014 19:33:22 - "If" di Rudyard Kipling
21/11/2014 16:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
20/11/2014 12:00:00 - Il gioco delle parti
18/11/2014 18:30:00 - Si avvicina il prelievo forzoso sui risparmi degli italiani
16/11/2014 17:10:00 - Polvere di Luna
15/11/2014 10:02:31 - Commenti liberi
14/11/2014 16:30:00 - Il denaro - Conversazione con Silvano Borruso
12/11/2014 13:00:00 - Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
10/11/2014 19:50:00 - Marco Della Luna: il lavoro rinasce con una moneta sovrana
8/11/2014 20:59:44 - Commenti liberi
8/11/2014 13:50:00 - Quando discutere diventa un'arte
7/11/2014 11:53:52 - Ma quanti sono i "killer" di bin Laden?
5/11/2014 17:10:00 - I piani del Nuovo Ordine Mondiale denunciati nel 1969 da un insider

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
LoneWolf58
Inviato: 21/9/2009 0:39  Aggiornato: 21/9/2009 0:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4613
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Ma hai intenzione di fare collassare il server?...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
ReBaS
Inviato: 21/9/2009 0:45  Aggiornato: 21/9/2009 0:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2006
Da: TORINO
Inviati: 59
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Dici che che prima o poi accettera il confronto? hehe

...Non è vero ciò che è vero, ma è vero ciò che piace...
phobos
Inviato: 21/9/2009 1:03  Aggiornato: 21/9/2009 1:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/9/2006
Da:
Inviati: 206
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Mi stavo chiedendo, appunto, come mai Luogocomune non avesse ancora parlato di quella sconcertante puntata di Super Quark; io l'ho vista e devo dire che ho avuto la tentazione di denunciare Piero Angela per il reato di "diffusione di notizie false e tendenziose" (proprio come suggerisce di fare Attivissimo nei confronti di Roberto Giacobbo).

L'aspetto paradossale è che Piero Angela, raccontando tutte quelle menzogne, si è comportato da perfetto complottista, nel significato attribuito da Paolo Attivissimo a questo termine; ennesima dimostrazione del fatto che sono proprio le fonti ufficiali a vendere le bufale.

Qui il patriottismo non c'entra nulla; la scienza non ammette sentimentalismi di alcun genere.
Marconi non era né un fisico, né un ingegnere elettrico, come lo definiscono le fonti ufficiali; era un semplice praticone autodidatta, abilissimo nel mettere a frutto idee rubate qua e la a qualche scienziato un po distratto.

E come diceva Leonardo da Vinci: "chi s'innamora di pratica senza scienza è come il capitano di una nave senza bussola, che naviga, naviga, senza mai sapere dove stia andando a parare".

Tesla lo definiva "un asino che sfruttava le idee altrui senza neppure capirle"; addirittura, la stessa comunità scientifica italiana lo definiva "un profittatore che usava la scienza come strumento di arricchimento".

Ovviamente, condivido al 100% il contenuto del video, soprattutto nella parte in cui si sottolinea che, in realtà, i militari italiani non presero sul serio Marconi proprio perché si erano accorti di trovarsi davanti ad un incompetente totale; infatti, durante uno dei suoi tanti viaggi in Inghilterra e negli USA, Marconi aveva appreso dei primi esperimenti sul radar e, come suo solito, ne aveva approfittato per cercare di rubare l'idea. In quel caso però a Marconi è andata male visto che si trattava di concetti troppo complicati per il suo cervello; il goffo tentativo allora di spiegare ai militari il funzionamento di quella tecnologia, si è trasformato in una pagliacciata, con tutte quelle antennine che, evidentemente, non hanno prodotto i risultati sperati (proprio come nella scena in cui Troisi e Benigni cercano di spiegare a Leonardo da Vinci il funzionamento del treno a vapore).

L'unica imprecisione nel video di Mazzucco riguarda i primi esperimenti di radiocomunicazioni; il primo scienziato a fare cose del genere è stato il grande Oliver Lodge.
Lodge aveva anche brevettato il suo sistema di trasmissione ad onda continua, costituito da un'onda portante modulata attraverso le informazioni da trasportare; si trattava però di un sistema a corto raggio che lo stesso Lodge non riteneva adatto alla commercializzazione.
Successivamente, Tesla svolse esperimenti con lo stesso sistema ad onda continua generata attraverso il classico circuito risonante; lo stesso concetto che viene utilizzato oggi nei moderni sistemi di radiocomunicazioni.

Marconi rubò a Tesla le scoperte relative alla riflessione delle onde radio (di determinate frequenze) da parte della ionosfera; successivamente, diventato ricco, fondò una sua società in Inghilterra e iniziò a commercializzare proprio il sistema di radiocomunicazioni ideato da Lodge. Infatti, lo stesso Marconi si era accorto che il suo sistema era ormai inefficiente e obsoleto; decise allora di acquisire il brevetto di Lodge basato su un sistema ben più avanzato.

Se si va a leggere il comunicato ufficiale del Nobel per la Fisica dato a Marconi, si trova scritto che il premio veniva assegnato per l'invenzione di un dispositivo telegrafico senza fili basato su onde ad impulso; un sistema altamente inefficiente (per non dire rudimentale) che poteva essere usato solo, ad esempio, per trasmissioni in codice Morse (impulso lungo = linea, impulso breve = punto).

Il sistema di trasmissione ad impulso, Marconi lo rubò al celebre Prof. Augusto Righi; il sistema di ricezione (coherer), lo rubò invece all'altrettanto famoso Prof. Temistocle Calzecchi Onesti.

Il concetto fondamentale è che il sistema marconiano era assolutamente inutilizzabile per radiocomunicazioni degne di questo nome. C'è persino chi sostiene che la famosa trasmissione telegrafica intercontinentale della lettera 'S' (punto, punto, punto) sia stata una messa in scena; provate ad immaginare, infatti, questi tre impulsi che viaggiano da un continente all'altro incontrando temporali e altri disturbi elettromagnetici. Come può una trasmissione del genere arrivare a destinazione senza alcuna alterazione?

Complimenti vivissimi a Piero Angela.

Thibault
Inviato: 21/9/2009 1:53  Aggiornato: 21/9/2009 1:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Al di là della figura di Marconi e di Tesla, e dell'attendibilità del video sono comunque d'accordo col messaggio che superquark cerca di promuovere da anni: Bisogna investire nella ricerca, senza un progresso scientifico si fa poca strada

E' una tranquilla notte di regime
fUNGONE
Inviato: 21/9/2009 2:34  Aggiornato: 21/9/2009 2:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/8/2009
Da:
Inviati: 37
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Al di là della figura di Marconi e di Tesla, e dell'attendibilità del video sono comunque d'accordo col messaggio che superquark cerca di promuovere da anni: Bisogna investire nella ricerca, senza un progresso scientifico si fa poca strada


La penso anche io così.
E Piero Angela è un grande, lo stimo tantissimo per quello che ha fatto per la cultura italiana. Il resto è grande fratello, Maria de Filippi e Sostanco Show.


phobos
Inviato: 21/9/2009 2:49  Aggiornato: 21/9/2009 2:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/9/2006
Da:
Inviati: 206
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Al di là della figura di Marconi e di Tesla, e dell'attendibilità del video sono comunque d'accordo col messaggio che superquark cerca di promuovere da anni: Bisogna investire nella ricerca, senza un progresso scientifico si fa poca strada


Su questo siamo tutti d'accordo; il che non giustifica però il comportamento di Piero Angela.

usemlab
Inviato: 21/9/2009 3:07  Aggiornato: 21/9/2009 3:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
come mi diverte questa appasionante sfida a pierino angela, che tra parentesi mi stava sulle balle già a 10 anni. figuriamoci adesso!

complimenti a mazzucco perlomeno per questo ultimo video, dove le puttanate dell'angelino nazionalscientifico sono troppo evidenti, soprattutto nel suo sciovinismo marconiano dal carattere truffaldino melenso e disgustoso. se penso che in 5 anni di liceo scientifico non avevo mai sentito nominare tesla a volte penso che sia anche colpa di questo idiota che da decenni ci imbastisce di scienza popolare che spaccia per scienza rigorosa.

vabbè... con queste parole mi sono ritagliato uno spazio anche io su quel sito demente chiamato perle complottiste.... ahahahahah... che ridere nello scoprire l'altro giorno quel sito dove alcuni burloni si divertono a diffamare luogocomune e tanti utenti di questo sito, tra cui gli amici ashoka e paxtibi... e quindi mi sono detto ma scriviamo qualcosa di modo da ritagliarmi uno spazio anche io su quel sito di cretini imbecilli col paraocchi che gli arriva fino nelle mutande...

tra l'altro seguendo i link di quel sito che riguardavano l'economia, dove penso di capirne qualcosa, sono arrivato a un articolo che parla di signoraggio. e tra le mille bestialità che vengono scritte per smontare la favola del signoraggio (smontabile in maniera molto più semplice, rigorosa e sensata, come penso di avere fatto io) mi sono imbattuto finalmente in una paragrafo che mi da la certezza assoluta del carattere debunk di questi soggetti, pari a una minkia pseudoscientifica.

so che vado off topic ma solo per dirne una anche io contro i detrattori precostituiti (che oramai non sopporto più... anche se a volte fanno ridere che è uno spasso):

in un saggio scritto da tale fotogian sul signoraggio il signor debunker di turno scrive a proposito della riserva 100%:

C'è poi la sconcertante idea di elevare la riserva obbligatoria al 100%. In pratica quando la banca raccoglie un euro dovrebbe destinarlo alle riserve. Cosa potrebbe prestare?
Assolutamente nulla, salvo i capitali propri. Non avrebbe alcun senso immaginare l'esistenza di una banca che raccoglie i risparmi e li presta.

con queste parole l'imbecille dimostra di non avere nessuna idea della funzione bancaria, differente tra funzione di custodia del deposito e di intermediazone del risparmio. non ha alcuna cognizione della differenza tra deposito a vista e deposito a tempo. fa appello a un lettore poco informato per imbastirlo su quello che è il paradigma diffuso dal potere in questi 500 anni di sistema bancario malfunzionante proprio a causa della riserva frazionaria.

nel resto del pezzo mostra altre cognizioni economiche alquanto scarse e comunque tutte allineate in maniera precostituita al paradigma economico corrente che fa acqua da tutte le parti (che a parer mio la crisi del 2008 ha dimostrato anche se i soliti imbecilli a libro paga del potere se la sono rigirata come han voluto... ma tanto siamo qua che aspettiamo la prossima crisi... che tanto arriverà, e con quella speriamo finalmente di demolire gli ultimi rigurgiti keynesiani andati tanto di moda nell'ultimo anno)

insomma il signor fotogian fa il debunker del signoraggio sparando minkiate miste a verità, e con questo si sputtana, se stesso e tutta la categoria di debunker a cui appartiene.

il che mi fa pensare che anche su tanti argomenti a me meno noti (ma sui quali cerco di capirne di più leggendo opinioni sensate e valide come quelle di mazzuco in tema di 911) sparino cazzate spesso senza neanche sapere quel che dicono solo per il gusto di screditare chi cerca di approfondire e contestare le verità assolute che i governi danno in pasto alle masse per ammansirle e governarle come fossero niente altro che pecore da tosare.

The State is the great predatory enemy of the human race, and in its very being, the organization and regularization of predation, exploitation, and robbery
Calvero
Inviato: 21/9/2009 3:28  Aggiornato: 21/9/2009 3:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11960
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Lancio il concorso. Iscrizioni aperte.
PRIMO PREMIO: un viaggio alla sede RAI con Ta-pirla d'oro da consegnare a Super-quark.

Inventare una nuova metafora dopo - arrampicarsi sugli specchi - per Angela e quelli di Quark.

Originale.
Non volgare.

Misti mi morr V - 283 - Il lavoro disabilita l'uomo.
AFrayn
Inviato: 21/9/2009 3:31  Aggiornato: 21/9/2009 3:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2009
Da: Colônia Cecília, Paraná, Brasil
Inviati: 399
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
[...cut...] se penso che in 5 anni di liceo scientifico non avevo mai sentito nominare tesla [...cut...]

Impossibile, se hai fatto lo scientifico avrai ben studiato il campo magnetico...

Wikipedia - Campo magnetico

Molṑn labé - Quocunque Jeceris Stabit
AFrayn
Inviato: 21/9/2009 3:35  Aggiornato: 21/9/2009 3:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2009
Da: Colônia Cecília, Paraná, Brasil
Inviati: 399
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Marconi non era né un fisico, né un ingegnere elettrico, come lo definiscono le fonti ufficiali; era un semplice praticone autodidatta, abilissimo nel mettere a frutto idee rubate qua e la a qualche scienziato un po distratto.

Neanche Tesla era laureato, è vero che studiò a Graz ma non completò mai gli studi. Tuttavia questo non gli impedì di mostrare la grandezza del suo genio, purtroppo controbilanciata da aspetti negativi del carattere che lo condussero alla rovina finanziaria.

Molṑn labé - Quocunque Jeceris Stabit
usemlab
Inviato: 21/9/2009 3:44  Aggiornato: 21/9/2009 3:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Impossibile, se hai fatto lo scientifico avrai ben studiato il campo magnetico...
-------------
ecco appunto, forse sentito nominare come unità di misura, nozione dimenticata peraltro dopo un mese o forse anche meno :) sempre che avessi studiato il campo magnetico... in fisica non mi applicavo molto, godevo di luce riflessa grazie alle mie superiori capacità matematiche (almeno a quei tempi) :P

The State is the great predatory enemy of the human race, and in its very being, the organization and regularization of predation, exploitation, and robbery
PikeBishop
Inviato: 21/9/2009 5:41  Aggiornato: 21/9/2009 6:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Un'altra notizia che viene volutamente omessa nel documentario e' che la Battaglia di Capo Matapan - o meglio il Disastro di Capo Matapan - non fu persa principalmente perche' gli Inglesi erano in possesso del Radar, ma per due differenti motivi:

1. ULTRA: gli inglesi avevano sfondato i codici tedeschi e conseguentemente erano al corrente delle manovre della flotta italiana:

There is no danger whatever in reconstructing the course of the war on the assumption that Ultra hadn't existed. As I have said the story of its acquisition is of near legendary, even science fiction proportions, because it might so easily not have taken place. You are not making a huge assumption when you start playing with the record of the war on the basis that it hadn't been solved, it hadn't been obtained. It was by no means fortuitous or miraculous. It was the consequence of forces deliberately brought together to solve it. But it was far from being inevitable that the forces would succeed. The proposition that we might have had to fight the war without Ultra is a reasonable and necessary element in the assessment of its true significance. On the other hand if you apply counter-factual history and use this proposition that Ultra might not have existed, you are undertaking a pretty bold enterprise in hypothesis and speculation and you must control that exercise by a constant reference to the straightforward facts about what Ultra actually did do. If you apply that check, then I think we can draw two pretty sound conclusions. First of all, though we did obtain it in such amounts, amounts rising to 2,000 of those Italian Hagelin decrypts a day at the peak of the Mediterranean War and to 30,000 a month rising to 90,000 a month of Enigma and Fish decrypts combined - that is a very big number of decrypts. It is still the case that those volumes and the speed with which they were got out were not fully established until the second half of 1941. Up 'till June '41 the successes were confined to decrypts of the German airforce Enigma and some of the Italian book ciphers which were quite readable before Italy came into the war and for a month or two afterwards. Those helped to produce isolated allied successes like the Battle of Matapan when we defeated the Italian fleet, and wouldn't have done so but for a few Enigma and Italian signals which gave enough warning to the British Alexandria fleet. The distances in the Mediterranean are such that unless you have got some notice you can't cover the thousand miles or the seven hundred and fifty miles. So Matapan was one success. The sinking of the Bismark was another. Again I am speaking of the period before June '41. She was sunk in May '41 just before the turn. The defeat of the Italians in East Africa and in North Africa. Those were Allied successes, but they were slightly isolated successes. Again in the same period Ultra did something to mitigate British disasters. It greatly assisted the British forces that were sent to Greece, to retreat without serious loss when it become obvious that they couldn't hold a line against the scale of the German invasion. It gave us - here was another disaster - all the information required to destroy the German attack on Crete. We didn't destroy the attack but we made it an extremely damaging exercise for the Germans, which was done because the Ultra signals were so complete. Some people think we should have prevented or destroyed the invasion - an air landing invasion. In fact Bletchley Park felt very strongly for the first time in the war that its product had not been used properly in the case of the Crete invasion. I think possibly that we were wrong now that we can see the evidence in more detail, but at least it helped to make it a disastrous operation for the Germans even though they actually got Crete as a consequence.

2. Errori nella conduzione delle operazioni navali italiane, che oltretutto, incredibilmente, non combattevano nottetempo (come gli indiani dei western degli anni '50) :

Italian ships were not supposed to meet enemy ships by night and had their main gun batteries disarmed [...] There is still controversy in Italy regarding the orders given by the Italian Admiral Angelo Iachino. In fact, one or two destroyers could easily have towed Pola away from the British battleships and managed to escape in the case of an enemy encounter,[citation needed] while an entire division of heavy cruisers (Zara, Fiume and four destroyers) was completely useless both for towing operations and in protecting Pola: Italian heavy ships (all ships heavier than destroyers) were, in fact, not trained or equipped for night fighting and had orders to avoid enemy contact at night.

Non voglio trarre conclusioni su quanto avvenne quella tragica notte. Vorrei però commentare la decisione dell'ammiraglio Iachino di inviare tutta la I divisione in soccorso del Pola. Innanzitutto, dal punto di vista strettamente tecnico, sarebbero stati sufficienti i due caccia prospettati dall'ammiraglio Cattaneo per soccorrere e rimorchiare l'incrociatore ferito. A questo punto risulta difficile da comprendere la decisione fatidica, infatti se si aveva sentore della possibilità di incontrare la flotta britannica, ben poco avrebbero potuto fare gli incrociatori contro i 381 delle corazzate, come infatti è avvenuto. Se invece non si aveva sentore degli inglesi, che senso aveva mandare tutte quelle navi quando erano perfettamente sufficienti due caccia? Fu avviata una commissione d'inchiesta che alla fine mandò assolti tutti quanti, salvo sollevare qualche dubbio sull'operato di Cattaneo (!), che in ogni caso era andato a fondo con le sue navi e non aveva più la possibilità di difendersi. Iachino rimase al suo posto, mentre poco dopo fu rimosso dal grado di sottocapo di Stato Maggiore Inigo Campioni, che aveva avuto il comando delle operazioni a Roma e su cui Iachino aveva avanzato qualche critica, e fu sostituito dall'ammiraglio Sansonetti. [...] Infine un cenno a quello che spesso è stato chiamato in causa per giustificare sconfitte o mancate vittorie : il radar. E' stato in questa occasione che i comandi italiani si sono resi conto che il nemico aveva il radar (ma lo avevano anche i tedeschi, e ce lo avevano pure offerto!!), e finalmente si iniziò a lavorare seriamente per averlo, ma si ricordi comunque che le navi italiane sono state sì avvistate con il radar, ma i momenti cruciali dello scontro, quelli in cui si è fatto fuoco e si sono colate a picco le navi ancora a galla, sono stati effettuati rigorosamente a vista. Quindi, è vero che il radar è stato molto utile, ma non determinante, infatti se il servizio di vedetta italiano fosse stato efficiente come quello inglese, con tutta probabilità le navi di Cunningham sarebbero state avvistate prima, e allora forse qualche vita in più si sarebbe potuta salvare. In ogni caso, ad esempio, nel Pacifico i giapponesi, senza radar, stavano dando filo da torcere nei combattimenti notturni ai loro nemici americani, ottenendo, soprattutto con i cacciatorpediniere, molte vittorie tattiche. Polemiche ce ne sono state molte, e molte ce ne saranno, ma l'unica cosa certa è che a causa degli errori di qualcuno, quella notte 2.300 marinai andarono incontro al loro destino.

Quindi dire che il Disastro di Capo Matapan fu dovuto alla mancanza del Radar sulle navi italiane, senza considerare il fatto che gli Inglesi sapevano esattamente la loro posizione e le forze del nemico essendo in grado di intercettare le trasmissioni e che le navi italiane non potevano rispondere al fuoco, avendo i cannoni disarmati di notte e non essendo prevista nessun tipo di operazione o persino difesa e individuazione di naviglio nemico nottetempo (incredibile, ma vero), e' piegare la storia ai propri desideri per dimostrare la tesi che fa piu' comodo.

Tesla o non Tesla.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Redazione
Inviato: 21/9/2009 7:18  Aggiornato: 21/9/2009 7:19
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18218
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Ciao Pikebishop: so che mi avevi segnalato la faccenda già nel forum, e te ne ringrazio.

Non l'ho usata non perchè non la trovi valida, anzi, ma solo per questioni di semplicità e di efficacia. Supportare adeguatamente una tesi del genere richiederebbe almeno 20 minuti di montato (e una notevole ricerca, ovviamente).

Redazione
Inviato: 21/9/2009 7:40  Aggiornato: 21/9/2009 7:40
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18218
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Ciao Phobos, grazie per il lungo intervento chiarificatore. Ti confesso che invidio non poco la tua conoscenza (immagino che riguardi la tua professione).

Quindi, se Marconi rubò trasmittente e ricevente a Righi e Calzecchi Onesti, Tesla dove lo piazziamo, in tutto questo? Tanto per orientarmi, prima di rimettermi alla ricerca.

Spiderman
Inviato: 21/9/2009 9:53  Aggiornato: 21/9/2009 9:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2714
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Segnalo questo bel libro di Mario Pincherle.
http://www.libriepensieri.com/scheda.asp?intProdId=5116

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
mangog
Inviato: 21/9/2009 10:08  Aggiornato: 21/9/2009 10:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Il cicap mi fa vomitare e Piero Angela fa solo spettacolo ben pagato ma per quanto riguarda il premio nobel sono sicuro che prima di darlo ad un Italiano ( Marconi compreso anche se per metà inglese ) ci abbiano pensato e ci pensano 10 volte... per non dire di peggio come l'ultimo nobel per la fisica per la teoria nota con il nome - Cabibbo-Kobayashi-Maskawa - , che è andato ai giapponesi ma non all'italiano che l'aveva formulata.
Sapete benissimo che non siamo mai stati ben visti da quella specie di cicap che forma il comitato che "conta" per la consegna dei nobel e dare il premio ad un Italiano, per di più presidente della Pontificia accademia delle scienze, dunque credente e cattolico, è una cosa oltremodo sfacciata. Difatti lo hanno dato ai due giapponesi allievi dell'illustre fisico teorico, DIMENTICANDOSI VOLUTAMENTE DEL MAESTRO.

Decalagon
Inviato: 21/9/2009 10:12  Aggiornato: 21/9/2009 10:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 5898
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
E pensare che seguo (o meglio, seguivo) super quark da quando ho 7 anni.. Piero Angela era il mio idolo.. mamma mia che vergogna. Ma come si fa..

Non ho parole.. non ho proprio parole.. solo vergogna..

«Sapete cos'è la storia? Non è la verità, è la storia di qualcuno. Non ha niente a che fare con la verità»

Lloyde England
Cassandra
Inviato: 21/9/2009 10:24  Aggiornato: 21/9/2009 10:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1482
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Prosegue il progetto di diffamazione "scientifica" della "mente complottista":
http://www.psichesoma.com/nella-mente-di-un-complottista/

Ne sentiremo parlare sempre di più, finché gli amici non ci replicheranno, nel sentire le nostre teorie "Ehhh, ma tu hai la mente complottista! Sei strutturato per credere a queste caxxate!"


"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
Pyter
Inviato: 21/9/2009 10:30  Aggiornato: 21/9/2009 10:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5440
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Bisogna investire nella ricerca, perchè la scienza è un bene irrinunciabile.
Se non investiamo nella ricerca, come facciamo a scoprire dove si è nascosta?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Decalagon
Inviato: 21/9/2009 10:34  Aggiornato: 21/9/2009 10:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 5898
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
E' come dire: "Diamo soldi alla mafia per scoprire dove si nasconde".

Per quanto mi riguarda :P

«Sapete cos'è la storia? Non è la verità, è la storia di qualcuno. Non ha niente a che fare con la verità»

Lloyde England
Dr-Jackal
Inviato: 21/9/2009 10:38  Aggiornato: 21/9/2009 10:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1025
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Da quando ho scoperto la figura di Nikola Tesla e il modo indegno in cui è stato trattato (derubato, ridicolizzato e ignorato), mi viene da vomitare ogni volta che sento i nomi "marconi" o "edison" (soprattutto quest'ultimo, forse, dato che marconi era solo un fesso ladruncolo e non un infame disposto a rovinare un uomo pur di avere fama e denaro).

Guardate qui: http://www.youtube.com/watch?v=byTH-Ifu7Lo
Oppure qui: http://www.youtube.com/watch?v=uRnvuPgnu78

Sceglietevi il documentario che preferite, ma GUARDATELO, se non l'avete già fatto, perchè quest'uomo va conosciuto.
Il genio di Tesla e la sua integrità morale probabilmente non hanno avuto eguali nell'intera storia dell'uomo. Le cose che ha scoperto (e dimostrato) le stiamo cominciando a riscoprire solo ora, dato che alla morte i suoi brevetti vennero secretati dal governo americano, e stiamo riscoprendo solo le briciole.

"La scienza se non è al servizio del benessere dell'umanità è solo una perversione."

(Questo modo di pensare gli è costato caro...)

MalcolmXYZ
Inviato: 21/9/2009 10:56  Aggiornato: 21/9/2009 10:56
So tutto
Iscritto: 17/9/2009
Da: Mururoa
Inviati: 5
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Il "Santino" di Angela a Marconi forse ha qualche motivazione in più che il mero orgoglio nazionale, e probabilmente Marconi non era solo il ladruncolo, fesso che alcuni sembrano credere su questo sito.

Indagare i legami di Marconi con la Massoneria forse sarebbe una mossa intelligente prima di esprimere un parere su questo video... ;)

"The future belongs to those who prepare for it today".

Malcolm X
Decalagon
Inviato: 21/9/2009 10:58  Aggiornato: 21/9/2009 10:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 5898
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Io credo che prima di fare indagini su Marconi sia meglio prima far sparire Angela dalla RAI. Come si costringe un umuncolo come quello a licenziarsi?

«Sapete cos'è la storia? Non è la verità, è la storia di qualcuno. Non ha niente a che fare con la verità»

Lloyde England
Pyter
Inviato: 21/9/2009 11:06  Aggiornato: 21/9/2009 11:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5440
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Io credo che prima di fare indagini su Marconi sia meglio prima far sparire Angela dalla RAI. Come si costringe un umuncolo come quello a licenziarsi?

Intanto bisogna prima finanziarne la ricerca.
Nessuno sa dove sia Angela.
Appare in video ma non si capisce dove stia.
Io ho dei dubbi sulla sua esistenza.
Se continua così finirà per mandare solo messaggi audio.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Decalagon
Inviato: 21/9/2009 11:11  Aggiornato: 21/9/2009 11:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 5898
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
LOL

Iniziamo a scrivere subito un libro di mitologia a riguardo?

«Sapete cos'è la storia? Non è la verità, è la storia di qualcuno. Non ha niente a che fare con la verità»

Lloyde England
Dr-Jackal
Inviato: 21/9/2009 11:16  Aggiornato: 21/9/2009 11:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1025
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
OT:

Ho appena sentito un prete al tg5 dire che ai militari morti a kabul lo stipendio dovevano darglielo alla fine della missione perchè se glielo davano prima loro LO REGALAVANO AGLI AFGHANI, perchè erano così buoni e generosi e dei soldi non gliene importava niente (e certo, campavano a fede e aria, secondo il prete).

Mi aiutate a raccogliere le palle che mi sono cadute per terra? Stanno rotolando dappertutto.

Lezik85
Inviato: 21/9/2009 11:19  Aggiornato: 21/9/2009 11:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1462
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Le cose che ha scoperto (e dimostrato) le stiamo cominciando a riscoprire solo ora, dato che alla morte i suoi brevetti vennero secretati dal governo americano, e stiamo riscoprendo solo le briciole


Genio dell'epoca e ciarlatano per i suoi comtemporanei. Nikola Tesla suo malgrado era così considerato, nonostante avesse la capacità di intuire i meccanismi che governano la fisica delle cose meglio di chiunque altro, e lo testimoniano le sue incredibili scoperte:

link

link

link

link

era reputato uno sciocco perchè superava in brillantezza gli scienziati dell'epoca. Denigrare potevano fare, solo questo. Lasciato a morire come un cane e abbandonato da tutti. Ma non tutti l'hanno dimenticato. Infatti cisono scienziati che hanno ripreso le sue teorie e continuano a lavorarci su, come ad esempio Thomas Bearden.

Decalagon
Inviato: 21/9/2009 11:23  Aggiornato: 21/9/2009 11:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 5898
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Mi aiutate a raccogliere le palle che mi sono cadute per terra? Stanno rotolando dappertutto.


Guarda, io ho smesso di guardare i telegiornali. Dicono solo cazzate e mi fanno venire la cirrosi. In compenso posso aiutarti solo se tu sgonfi le mie, perché a forza di sentire Pierino e assurdi psicologi che fanno ricerche sulla nostra assurda mente complottista, mi si son gonfiate come delle angurie.
Tho'.. una s'è staccata adesso.

*corre dietro alla sua palla urlando in preda alla disperazione*

«Sapete cos'è la storia? Non è la verità, è la storia di qualcuno. Non ha niente a che fare con la verità»

Lloyde England
trotzkij
Inviato: 21/9/2009 11:53  Aggiornato: 21/9/2009 12:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Neanche Tesla era laureato, è vero che studiò a Graz ma non completò mai gli studi. Tuttavia questo non gli impedì di mostrare la grandezza del suo genio, purtroppo controbilanciata da aspetti negativi del carattere che lo condussero alla rovina finanziaria


Ecco incominciamo anche noi a non sparare minchiate. Tesla si era laureato, tanto che insegnò all'Università di Budapest.

Per il resto il solito PA ha portato la sua visione, falsamente neutra, della ricerca scientifica; se poi l'applica alla storia, il suo scientismo da cartolina postale sbiadita o da abbecedario degli anni '60 si muta in cinegiornale Luce. Una sfilata di volgarità e mezogne che hanno l'unico scopo di rincitrullire il prossimo. I suoi discorsi, forse, andavano bene 20/30 anni, quando in TV c'era poco o niente (altro che la 'bella' televisione in b/n di bernabè, che grondava sciocchezze e stupidità così ben rappresentate da Carosello...); ma oggi c'è ben altro in giro. Dentro e soprattutto fuori il feudo elettronico della famiglia angela.
Il riconglionimento post-77 è finito da un pezzo, e lo zorro scientista PA non ha più la funzione 'educativa' che si era, forse, riproposto all'epoca.
Il cicap porta avanti la sua battaglia di retroguardia, bandiera 'galileliana' al vento, contro la scienza post-einsteiniana. Perciò PA non solo ignora volutamente una figura come Tesla, ma anche gente come Pauli o Planck, Poincarè, di cui non osa mai parlare.
Blatera di ricerca scientifica, investimenti nella ricerca, e poi ammazza l'interesse verso la scienza, facendo sniffare al pubblico quantità abnormi di muffa e polvere depositatesi su teorie morte e sepolte, all'estero, da un pezzo.
Sul piano della ricerca storica siamo al bignami; i vertici politico-militari erano degli stolti? Si è vero, ma non nelle semplicistiche motivazioni di PA. I savoia avevano il tesoro di famiglia nascosto ai Lloyd in Inghilterra, lo stesso Marconi era figlio di Mammà-Lady dell'aristocrazia british. Non c'è dubbio. Anche i vertici del fascismo erano legati/collusi con ambienti dell'imperialismo britannico; una lettura dei libri di Franco Bandini potrebbe essere illuminante.
L'italietta fascista era una potenza economico-industriale di secondo piano, ma Mussolini si credeva a capo di una superpotenza; i vertici militari sapevano, quelli industriali pure e lo stesso mussolini anche.
L'Italia di allora era guidata da un ceto di opportunisti, venduti (sospetto più che legittimo riguardo le forze armate) e di sprovveduti totali.
Ma PA non lo dice, perchè altrimenti descriverebbe proprio l'Italia di... oggi.
E la battaglia di Matapan del 1941, sublima la condizione economico-militar-politica dell'Italia dell'epoca. Carenze tecnologiche, irresponsabilità, provincialismo ottuso (mussoliniano all'epoca, angeliano oggi), sostanziale incapacità nell'osservare le relazioni mondiali; poi mettiamoci anche Ultra, Enigma, le portaerei e più lontano un industria decotta, arretrata e diretta da volgari profittatori e ladri (i tronchetti provera, i romiti e i debenedetti dell'epoca) e si capisce perchè PA si permette di fare questi discorsi omertosi e melensi, totalmente inutili proprio perchè NON devono spiegare nulla.

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
sasha
Inviato: 21/9/2009 12:09  Aggiornato: 21/9/2009 12:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 47
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
E no qui Massimo cade nell'eccesso opposto abbassa Marconi per innalzare oltremisura Tesla . Si da credito all'ufficio brevetti americano dicendo che questi attribuì l'invenzione della radio allo scienzato serbo ma non bisogna dimenticare che lo stesso ufficio sancì la priorità di Bell su Meucci per il telefono. Poi ravviso altre inesattezze nel servizio quando si accenna alle invenzioni fantascientifiche di Tesla : il raggio della morte e il laser. A quel tempo la fisica quantistica stava appena prendendo forma nei suoi aspetti teorici e di applicazioni pratiche , solo negli anni 50 fù sviluppato il maser(molecular amplification by stimulated emission of radiation) da parte di C.H Townes successivamente il laser (light......) . Riguardo poi alle resistenze degli ambienti burocratici militari non vedo molto di che meravigliarsi; gli ammiragli preferivano affidarsi più ai sensi(udito,vista) che ad un apparato a quei tempi piuttosto rozzo. Altro discorso sulle sconfitte della regia marina, negli alti comandi vi erano molti traditori che passavano informazioni cruciali al nemico così come è stato appurato dalla recente ricerca storiografica. saluti

gio911
Inviato: 21/9/2009 12:19  Aggiornato: 21/9/2009 12:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/5/2006
Da: Gela
Inviati: 126
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
qua ci sta un bel documentario su Tesla mi sa....

ke ne pensi Massimo?

pit71
Inviato: 21/9/2009 15:06  Aggiornato: 21/9/2009 15:06
So tutto
Iscritto: 27/6/2008
Da:
Inviati: 25
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
sasha hai idea di quante invenzioni e brevetti è titolare Tesla?
era un vero e proprio genio, ed è quantomeno strano che non se ne senta parlare e la maggior parte delle persone non sa nemmeno chi sia, mentre altri scienziati, nemmeno lontanamente vicini al genio di Tesla risultano essere molto più blasonati e celebrati.

utrevolver
Inviato: 21/9/2009 15:08  Aggiornato: 21/9/2009 15:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 364
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
OT: Ho appena sentito un prete al tg5 dire che ai militari morti a kabul lo stipendio dovevano darglielo alla fine della missione perchè se glielo davano prima loro LO REGALAVANO AGLI AFGHANI, perchè erano così buoni e generosi e dei soldi non gliene importava niente (e certo, campavano a fede e aria, secondo il prete). Mi aiutate a raccogliere le palle che mi sono cadute per terra? Stanno rotolando dappertutto.


Guarda, io ti aiuterei, ma dopo che ho letto quanto hai riportato, sono cascate anche le mie e così...

Ma che stronzate! Non c'è più ritegno in questa farsa dei parà morti.

audisio
Inviato: 21/9/2009 15:14  Aggiornato: 21/9/2009 15:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Scusate, ragà, ho bevuto troppo.
Dovevo postarlo da un'altra parte.
Sorry...

AFrayn
Inviato: 21/9/2009 16:05  Aggiornato: 21/9/2009 16:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2009
Da: Colônia Cecília, Paraná, Brasil
Inviati: 399
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
@ trotzkij

Ecco incominciamo anche noi a non sparare minchiate. Tesla si era laureato, tanto che insegnò all'Università di Budapest.

Se gli statunitensi non riconoscono valore legale ai titoli di studio, io mi spingo oltre nella convinzione che la conoscenza e la capacità non possano essere "elargite" da una qualsiasi istituzione ma siano frutto dell'intelligenza e dell'applicazione individuali. Basti pensare a Srinivasa Ramanujan e ai suoi incredibili risultati ottenuti quasi senza istruzione formale. In questo senso, per il sottoscritto che Tesla fosse o no ufficialmente laureato riveste un'importanza assolutamente marginale, e lo stesso vale per Marconi o qualsiasi altro autodidatta. Ma per equità, se si usa il criterio del riconoscimento legale delle conoscenze di Marconi per affermarne il valore, bisogna applicare la stessa misura a Tesla. E su Tesla sono in grado di citare questa fonte, che potrà non essere il massimo dell'attendibilità ma contiene 7 riferimenti precisi:

Tesla then studied electrical engineering at the Austrian Polytechnic in Graz (1875). While there, he studied the uses of alternating current. Some sources say he received Baccalaureate degrees from the university at Graz.[14][15][16] However, the university claims that he did not receive a degree and did not continue beyond the first semester of his third year, during which he stopped attending lectures.[17][18][19][20]

Nikola Tesla - Wikipedia (en)

Ora, se puoi citarmi delle "controfonti" attendibili saro felicissimo di rivedere la mia opinione, anche perché da quando ho "scoperto" Tesla ho immediatamente solidarizzato con il serbo per l'ingiusto trattamento riservatogli dalla storia. Ma se ben ricordo la citazione dell'altra persona (Phobos) che ha postato, con palese competenza, i commenti di Tesla (il quale peraltro non era un santo, da quel che leggo) su Marconi, non mi pare che le critiche di Tesla riguardanti il nostro compatriota prendessero le mosse dai titoli di studio. Sarebbe stata una bassezza indegna di un intelletto di quella statura.

P.S. Ho ricontrollato il post di Phobos e confermo quanto scritto al riguardo. E a proposito del periodo di soggiorno a Budapest, non vedo traccia di un attività docente. Sempre dalla fonte citata in precedenza:

In 1880, he moved to Budapest to work under Tivadar Puskás in a telegraph company,[23] the National Telephone Company. There, he met Nebojša Petrović, a young, Serbian inventor who lived in Austria. Although their encounter was brief, they did work on a project together using twin turbines to create continual power. On the opening of the telephone exchange in Budapest, 1881, Tesla became the chief electrician to the company, and was later engineer for the country's first telephone system. He also developed a device that, according to some, was a telephone repeater or amplifier, but according to others could have been the first loudspeaker.[24]

Molṑn labé - Quocunque Jeceris Stabit
giovanni-
Inviato: 21/9/2009 16:33  Aggiornato: 21/9/2009 16:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/6/2009
Da: il vero problema siamo noi esseri umani.
Inviati: 64
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Non è semplice sottovalutare il far uscire di scena o il mettere in ombra la figura di Nikola Tesla.

trotzkij
Inviato: 21/9/2009 17:14  Aggiornato: 21/9/2009 17:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Permettimi:
Citazione:
Ora, se puoi citarmi delle "controfonti" attendibili saro felicissimo di rivedere la mia opinione, anche perché da quando ho "scoperto" Tesla ho immediatamente solidarizzato con il serbo per l'ingiusto trattamento riservatogli dalla storia


Non tutto ciò che brilla su Wikipedia è oro (E qui dovremmo saperlo, visto chi e come gestisce il 'Massimo Mazzucco' di Wikipedia).
Ogni tanto bisogna leggersi un libro:

L' uomo che ha inventato il XX secolo

Notare che il Libro, sebbene pubblicato da una grossa casa editrice solo qualche anno fa, adesso è introvabile. E' pure scomparso anche dal sito della Newton&Compton...

E Lino D'Amore qui dice che completò gli studi a Graz, come afferma Robert Lomas, l'autore del libro su menzionato: http://www.bioenergyresearch.com/ita/tesla.htm

C'è questo documento in .pdf e in inglese, dedicato agli anni europei di Tesla.
http://www.serbnatlfed.org/Archives/Tesla/tesla-ey.pdf

... e questi sono i 'Tesla'
http://www.sing365.com/music/lyric.nsf/Tesla-Biography/E5DBF39EDCE6636548256E8700133A0E

Ho posto direttamente la domanda alla Tesla Society

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Andy17
Inviato: 21/9/2009 17:58  Aggiornato: 21/9/2009 17:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2005
Da:
Inviati: 44
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Piero Angelaaaa....

NON HAI RISPOSTO ALLA DOMANDA


Stand up and fight...
I'll stand up with you!!!
peonia
Inviato: 21/9/2009 17:59  Aggiornato: 21/9/2009 17:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4922
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Scusate forse e' O.T. riguardo allo specifico ma mi chiedo che diranno i CICAPPINI dopo questo:

http://www.revolutioninweb.com/2009/09/medici-britannici-postulano-lesistenza.html

mi vien da ridere.......


"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
GgCc
Inviato: 21/9/2009 18:23  Aggiornato: 21/9/2009 18:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/7/2005
Da:
Inviati: 169
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Paragonare Tesla a Marconi è come una Ferrari ultimo modello ad una Fiat 500... non c'è paragone. Tesla disprezzava Marconi in quanto ladro delle sue idee, ma apprezzava molti altri inventori auto-didatti che seguivano teorie non-ortodosse. Tesla meritava il Nobel... Marconi nò.

Primus
Inviato: 21/9/2009 18:42  Aggiornato: 21/9/2009 18:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/1/2007
Da: Roma
Inviati: 63
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Breve approfondimento sull’onestà o lo spessore intellettuale del signor Piero Angela, un giornalista a cui le istituzioni accademiche hanno letteralmente regalato diverse lauree “Onoris Causa”.
A pag. 384 del suo volume “Viaggio nella scienza” (un best seller della serie Oscar Mondadori) il popolare giornalista, è arrivato persino a negare la realtà sperimentale del c.d. “entanglement” [1], un fenomeno fisico la cui esistenza è stata dimostrata in laboratorio oltre ogni ragionevole dubbio da molti anni e sul quale esiste ampia letteratura scientifica. Per entanglement si intende quella stretta relazione esistente tra due particelle così intimamente legate fra loro che ogni azione compiuta su una si riflette istantaneamente anche sull'altra violando ogni legge nota della fisica classica. Si tratta dell’individuazione di un importantissimo processo di connessione che si verifica a livello subatomico il cui studio sta rivelando l’intima essenza della natura nonché l’effettiva interazione esistente tra mente e materia [2]. La sua completa comprensione costituisce uno dei più grandi e affascinanti rebus della fisica moderna.
Ciononostante, per riuscire nel suo mal celato intento di rinchiudere le masse nella gabbia mentale del materialismo (una ideologia superata da cento anni ma indispensabile al mantenimento dell’attuale ordine mondiale), il popolare giornalista Piero Angela ricorre alla singolare opinione del Prof. Philip Morrison del MIT riportandone la seguente affermazione:
“Mi permetta intanto di dire che alcuni di questi strani aspetti della fisica moderna in realtà sono soltanto costruzioni teoriche, per ora; se ne discute molto in proposito.”
Tutto questo al fine di negare l’esistenza di un fenomeno fisico così fondamentale, rivoluzionario ed importante della fisica moderna. Ciò premesso, il prof. Morrison potrà anche annacquare la sostanza del concetto ricorrendo a speculazioni dialettiche artificiose poi opportunisticamente sfruttate da P. Angela per riscrivere le sue autorevoli corbellerie ma rimane sempre il fatto che l’entanglement è una realtà sperimentale ormai unanimemente (se si fa eccezione del pr. Morrison ovviamente) condivisa persino dalla c.d. scienza ufficiale. Negarne l’evidenza può quindi significare solo due cose: o essere ottusi o essere in malafede…


1) http://it.wikipedia.org/wiki/Entanglement_quantistico
2) Massimo Teodorani, Entanglement – L’intreccio nel mondo quantistico: dalle particelle alla coscienza, Macroedizioni.

phobos
Inviato: 21/9/2009 18:58  Aggiornato: 21/9/2009 18:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/9/2006
Da:
Inviati: 206
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Massimo Mazzucco ha scritto:
Citazione:

Ciao Phobos, grazie per il lungo intervento chiarificatore. Ti confesso che invidio non poco la tua conoscenza (immagino che riguardi la tua professione).

Quindi, se Marconi rubò trasmittente e ricevente a Righi e Calzecchi Onesti, Tesla dove lo piazziamo, in tutto questo? Tanto per orientarmi, prima di rimettermi alla ricerca.


E' probabile che Tesla neppure conoscesse Righi e Calzecchi Onesti; i due scienziati italiani, infatti, studiavano gli impulsi elettromagnetici generati da scariche elettriche (come i fulmini), mentre Tesla si occupava di trasmissioni ad onda portante continua modulata dal segnale da trasportare (la stessa tecnica usata nei moderni sistemi di telecomunicazioni).

Le cronache dell'epoca (vedere anche il link postato prima da Spiderman) riferiscono che Marconi, ancora ragazzino, era un assiduo frequentatore proprio dei laboratori di Righi e Calzecchi Onesti; in una stanza, Righi generava impulsi elettromagnetici attraverso scariche elettriche, mentre, in un'altra stanza, Calzecchi Onesti intercettava quegli impulsi attraverso il coherer, da lui stesso inventato. Marconi fingeva di essere solo un appassionato spettatore di quegli esperimenti ma poi, rientrato a casa, ricopiava sui suoi diari tutto ciò che vedeva fare a Righi e Calzecchi Onesti.
Quando Marconi brevettò il telegrafo senza fili e, successivamente, quando ottenne il Nobel, citò proprio il Prof Righi definendolo "il mio maestro"; sempre le cronache dell'epoca però riferiscono che Righi ci rimase molto male, rendendosi conto di essere stato fregato da quell'astuto ragazzino.

abbidubbi
Inviato: 21/9/2009 20:50  Aggiornato: 21/9/2009 20:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/8/2005
Da: roma
Inviati: 628
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
scusate l'ot
sposo volentieri la speranza di gio911: un documentario su Tesla!

ogni volta che sento "tesla" mi viene in mente il famoso video battle at kruger

anche quando sento "canapa"

me tapino

Io sto mentendo. (Eubulide, V secolo a.C.)
Dr-Jackal
Inviato: 21/9/2009 20:56  Aggiornato: 21/9/2009 20:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1025
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
OT

Primus, ma l'entanglement è il meccanismo alla base del paradosso di Einstein-Podolsky-Rosen, giusto?
Perchè quella è una cosa che mi ha sempre mandato ai pazzi. In un libro che ho letto veniva descritto e veniva spiegato perchè violerebbe la meccanica quantistica, ma poi veniva anche detto che in realtà è un paradosso solo apparente, e che non la viola veramente. Solo che le spiegazioni date per dimostrare che non violava la fisica quantistica erano un po' alla NIST... non so se mi spiego. Se ne sai qualcosa in più, ti spiacerebbe mandarmi un pm?

fine OT

unatantum
Inviato: 21/9/2009 20:58  Aggiornato: 21/9/2009 21:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/9/2009
Da:
Inviati: 116
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
In realtà violerebbe la meccanica relativistica (sembrerebbe che vi possano essere interazioni a distanza qualunque, a velocità istantanea)

reaven
Inviato: 21/9/2009 22:03  Aggiornato: 21/9/2009 22:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2005
Da:
Inviati: 341
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Anche io non sapevo quasi nulla su Tesla , apparte a qualche suo accenno sul capitolo del' elettro magnetismo alle superiori , non avrei mai saputo della reale importanza della sua figura, che gioca un ruolo chiave sulla tecnologia odierna e forze futura. Dico forse perche' probabilmente non sapremo mai che fine abbiano fatto i suoi appunti piu' importanti sequestrati al momento della sua morte. è incredibile e vergognoso che in giro conoscono o hanno almeno sentito parlare di Marconi e quasi nessuno conosce il nome di Tesla!!!

Decalagon
Inviato: 21/9/2009 22:06  Aggiornato: 21/9/2009 22:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 5898
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Nemmeno mia madre conosceva Tesla finché non gliel'ho fatto presente io oggi pomeriggio!! Cazzo è incredibile.. e mia madre ha 30 anni più di me.
E' vergognoso il modo in cui lo hanno nascosto e fatto dimenticare.

«Sapete cos'è la storia? Non è la verità, è la storia di qualcuno. Non ha niente a che fare con la verità»

Lloyde England
Kingu
Inviato: 21/9/2009 22:39  Aggiornato: 21/9/2009 22:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2008
Da: Treblinka
Inviati: 302
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Pensate, io ho conosciuto Tesla anni fa grazie alla alla rockband omonima americana. pensate come siamo messi in questo paese. la fine anonima che ha fatto, la sparizione di documenti e la comparsa in questi ultimi anni delle armi piu immonde ci fanno capire perchè è stato messo in un cantuccio questo genio

HanishQalb
Inviato: 21/9/2009 23:28  Aggiornato: 22/9/2009 13:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/9/2009
Da: Qaraqorum
Inviati: 64
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Breve approfondimento sull’onestà o lo spessore intellettuale del signor Piero Angela, un giornalista a cui le istituzioni accademiche hanno letteralmente regalato diverse lauree “Onoris Causa”. A pag. 384 del suo volume “Viaggio nella scienza” (un best seller della serie Oscar Mondadori) il popolare giornalista, è arrivato persino a negare la realtà sperimentale del c.d. “entanglement” [1], un fenomeno fisico la cui esistenza è stata dimostrata in laboratorio oltre ogni ragionevole dubbio da molti anni e sul quale esiste ampia letteratura scientifica. Per entanglement si intende quella stretta relazione esistente tra due particelle così intimamente legate fra loro che ogni azione compiuta su una si riflette istantaneamente anche sull'altra violando ogni legge nota della fisica classica. Si tratta dell’individuazione di un importantissimo processo di connessione che si verifica a livello subatomico il cui studio sta rivelando l’intima essenza della natura nonché l’effettiva interazione esistente tra mente e materia [2]. La sua completa comprensione costituisce uno dei più grandi e affascinanti rebus della fisica moderna. Ciononostante, per riuscire nel suo mal celato intento di rinchiudere le masse nella gabbia mentale del materialismo (una ideologia superata da cento anni ma indispensabile al mantenimento dell’attuale ordine mondiale), il popolare giornalista Piero Angela ricorre alla singolare opinione del Prof. Philip Morrison del MIT riportandone la seguente affermazione: “Mi permetta intanto di dire che alcuni di questi strani aspetti della fisica moderna in realtà sono soltanto costruzioni teoriche, per ora; se ne discute molto in proposito.”



Premetto che ogni volta che vedo Piero Angela, ovvero unicamente su Luogocomune o su YouTube, dato che da anni ho abbandonato il brainwashing della "scatola idiota", il ricordo di quando da bambino iniziavo a scoprire affascinato i segreti della realtà che ci circonda e il martedì sera venivo condotto per mano ne "I misteri della Scienza" da quel signore elegante, per nulla autoritario e rassicurante, mi assale e mi impedisce una valutazione onesta del suo operato, pur conoscendo gli infiniti limiti della persona e la ormai comprovata malafede riguardo alcuni argomenti.

Detto questo, si può anche onestamente affermare che Piero Angela e il paradigma scientifico di cui si fa paladino, nonostante il titolo della sua trasmissione occhieggi alla fisica sub-atomica, appartengano di fatto al XIX secolo; il suo determinismo meccanicista e il suo materialismo lo qualificano a pieno titolo come uomo pre-XX secolo, almeno dal punto di vista della Fisica.
Il suo universo è ancora newtoniano e sembra non essere stato scalfito minimamente nelle sue certezze meccaniciste, in barba alle scoperte della fisica quantistica, dall'esperimento della Doppia Fenditura in poi, passando per la conferma sperimentale dell'Entaglement effettuata dal fisico Aspect nel lontano 1982 se non erro sui fotoni, poi recentemente confermato da altri per particelle molto più grandi: un legame non locale che sembra unire ogni costituente dell'universo e correlarlo istantaneamente con qualsiasi altro, posto ad una distanza "indifferente".

Mentre la scienza sta scoprendo che la materia, oltre ad essere energia come già affermato da Einstein nella celebre equazione, a livelli sub-atomici sembra essere influenzata dal pensiero, e che il puro osservatore esterno, uno dei miti della scienza positiva non può semplicemente esistere perchè il suo solo atto di osservare influenza l'evento osservato, Piero Angela ha attraversato indenne, senza mai un cedimento, le rivoluzionarie scoperte e teorie di questi ultimi decenni, fedele al suo paradigma; Bohom e l'universo olografico? Mai sentito nominare. Wheeler. Una delle menti fisiche più brillanti del XX secolo, chi era costui?
Che gli elettroni vengano ormai visti dagli anni '30 del secolo scorso come entità dotate di una doppia identità onda-particella, che Schroedinger avesse calcolato la funzione d'onda associata alla particella elettrone grazie alla famosa equazione, che quegli enti vengano considerati unicamente in termini probabilistici ad Angela dopotutto sembra importare relativamente.

Dal punto di vista prettamente scientifico, il suo universo è andato in pezzi nel 1905 con la teoria della relatività ristretta di Einstein che mise in crisi il paradigma Newtoniano dopo secoli di incontrastato dominio.

Eppure Angela ha ottenuto lauree honoris causa, ha la prima serata TV e racconta ancora le stesse cose di quando avevo sei anni senza aver cambiato una virgola e senza dover rendere conto a nessuno dei suoi errori, inesattezze ed omissioni.

Che dire, complimenti Piero e grazie, se non altro per quello che comunque di importante hai fatto e continui a fare in altri campi della divulgazione scientifica.

"Solo chi è già libero interiormente può agire per la LIBERTA'. Uno SCHIAVO che cerchi di costruire una società libera, non potrà far altro che creare una nuova situazione di schiavitù e costruirà quello di cui uno schiavo ha bisogno: un PADRONE".
shm
Inviato: 22/9/2009 0:06  Aggiornato: 22/9/2009 0:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1800
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
al video su Tesla linkato da dr-jackal c'è un punto interessante in cui si parla di una dimostrazione fatta New York su di un edificio in acciaio in costruzione. Praticamente si dice che l'intento è quello di mostrare gli effetti della risonanza su di una struttura...

Sembrerebbe che gli operai sui ponteggi avvertirono una specia di terremoto e si spaventarono.

Nel video vien detto che Tesla stesso fu sorpreso a tal punto da mettersi in tasca il marchingegno e allontanarsi per la collera della gente impaurita...

Qualcuno ne sa di più?

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
Rox2
Inviato: 22/9/2009 0:24  Aggiornato: 22/9/2009 0:24
So tutto
Iscritto: 22/8/2009
Da: Ancona
Inviati: 13
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Per evitare di essere scambiato per un debunker, premetto che le domande successive sono dettate solo dalla mia ignoranza.

Marconi è stato insignito del Premio Nobel, nei primi anni del '900.
Il più alto riconoscimento che un uomo possa ricevere su questo pianeta.
Lo condivise con un altro fisico, Braun, che studiava anche lui le onde radio.
Se non vado errato, mi pare che solo Giosuè Carducci fece quel viaggetto a Stoccolma, prima di lui. (Italiani, intendo)
Questo dimostra che gli svedesi non avevano nessun interesse particolare a premiare l'Italia.

- Non era abitudine, per la commisione Nobel, prendere tutte le informazioni necessarie, prima di assegnare un premio così importante?
- Possibile che non avessero mai sentito parlare di Tesla?
- Il regolamento del Nobel consente di condividerlo fino ad un massimo di tre persone. Quindi non c'era bisogno di escludere Marconi e Braun.
Bastava aggiungere il nome di Tesla. Perchè non l'hanno fatto?

Ho notato che alcuni frequentatori del sito sono incredibilmente preparati, sull'argomento.
Spero che qualcuno mi sappia rispondere, perché la mia altissima opinione sul Premio Nobel ha già subito diversi brutti colpi, in passato.
(Ad esempio, il caso-Chandrasekar).
Ci devo aggiungere anche questo?

"Entia non sunt multiplicanda praeter necessitatem."
Kolza
Inviato: 22/9/2009 1:09  Aggiornato: 22/9/2009 1:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Altro fisico non studiato in Italia... Galileo Ferraris, che per sua sfortuna morì nel periodo di maggior creatività!
Per il Nobel segnalo quello negato al prof. Preparata, poi prematuramente scomparso: aveva avuto il brutto vizio di "credere" nella fusione fredda, supportandola teoricamente e empiricamente... Stefan Marinov l'aveva preceduto di qualche mese :(
Saludos
Kolza

oniram
Inviato: 22/9/2009 1:14  Aggiornato: 22/9/2009 1:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/9/2009
Da: Roma
Inviati: 66
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Uso il primissimo post da appena-iscritto-al-forum (ma-frequentatore-da-lungo-tempo), per una osservazione quasi frivola... tempo fa sul benemerito Fuori Orario di RaiTre, mi è capitato di vedere un *film* su Tesla, non un documentario, ma la sua vita romanzata e semplificata presentata come fiction. Sembrava però abbastanza accurato nel presentare gli avvenimenti... farò qualche ricerca per scoprire il titolo.

oniram
Inviato: 22/9/2009 1:52  Aggiornato: 22/9/2009 1:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/9/2009
Da: Roma
Inviati: 66
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Trovato: "Il segreto di Nikola Tesla", film Jugoslavo del 1980, prodotto e interpretato da Orson Welles, per la regia di Krsto Papic. Petar Bozovic è Tesla, mentre Welles è Morgan, il suo protettore americano.

Anche, "Nikola Tesla master of lightning", documentario di un'ora e mezza dal libro omonimo, qui sottotitolato (male) in Italiano:

http://www.youtube.com/watch?v=4k1jqjBh9cU

Calvero
Inviato: 22/9/2009 3:21  Aggiornato: 22/9/2009 3:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11960
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
@ Rox2

hai per caso mai visto a chi hanno dato certi Nobel per la PACE?

..o pensi che i NOBEL siano esclusi dagli interessi politici, di lucro, ecc. ecc.? solo perché si chiamano Nobel?
Cosa credi che vi sia un angioletto bendato come la dea della giustizia a elargire quei premi?

Misti mi morr V - 283 - Il lavoro disabilita l'uomo.
mangog
Inviato: 22/9/2009 7:29  Aggiornato: 22/9/2009 10:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Autore: Kingu Inviato: 21/9/2009 22:39:15

Pensate, io ho conosciuto Tesla anni fa grazie alla alla rockband omonima americana. pensate come siamo messi in questo paese. la fine anonima che ha fatto, la sparizione di documenti e la comparsa in questi ultimi anni delle armi piu immonde ci fanno capire perchè è stato messo in un cantuccio questo genio



Scusate ma questi affermazioni di stupore sull'esistenza di Tesla, quasi tenuta nascosta secondo qualcuno ( Tesla è anche un'unità di misura tanto per far capire... ) fanno semplicemente pietà, un qualsiasi studente di un'istituto tecnico ad indirizzo elettrotecnico sa benissimo chi sia Tesla.

Spiderman
Inviato: 22/9/2009 9:10  Aggiornato: 22/9/2009 9:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2714
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Trovato: "Il segreto di Nikola Tesla", film Jugoslavo del 1980, prodotto e interpretato da Orson Welles, per la regia di Krsto Papic. Petar Bozovic è Tesla, mentre Welles è Morgan, il suo protettore americano.


Se usi emule o cerchi su un motore di ricerca torrent lo trovi. Film da vedere per gli estimatori di Tesla.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
pit71
Inviato: 22/9/2009 9:31  Aggiornato: 22/9/2009 9:31
So tutto
Iscritto: 27/6/2008
Da:
Inviati: 25
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
mangog
proprio come dici tu, solo se hai fatto elettrotecnica conosci tesla, che poi, conosci l'unità di misura "tesla", ma se chiedi in giro ad un centinaio di persone di dirti qual'è almeno una delle invenzioni di tesla , che risultato pensi di ottenere?

doktorenko
Inviato: 22/9/2009 9:34  Aggiornato: 22/9/2009 9:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Scusate ma questi affermazioni di stupore sull'esistenza di Tesla, quasi tenuta nascosta secondo qualcuno ( Tesla è anche un'unità di misura tanto per far capire... ) fanno semplicemente pietà, un qualsiasi studende di un'istituto tecnico ad indirizzo elettrotecnico sa benissimo chi sia Tesla.


E poi dobbiamo considerare che Tesla ha permesso la diffusione della corrente elettrica andando contro la concorrenza nientemeno che di Edison, quindi possiamo dire che finché ha potuto dimostrare le sue affermazioni non ha avuto problemi di ostracismo.

Per quanto riguarda il premio Nobel è stato assegnato pure all'inventore della lobotomia, e a Fermi per una scoperta che non ha fatto (elementi transuranici).

Dr-Jackal
Inviato: 22/9/2009 9:57  Aggiornato: 22/9/2009 9:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1025
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Scusate ma questi affermazioni di stupore sull'esistenza di Tesla, quasi tenuta nascosta secondo qualcuno fanno semplicemente pietà, un qualsiasi studende di un'istituto tecnico ad indirizzo elettrotecnico sa benissimo chi sia Tesla.

PRIMO: solo gli studenti degli istituti tecnici conoscono Tesla. Tutti gli altri con cui ho parlato non l'avevano mai nemmeno sentito nominare. Prova a chiedere per strada e vedi quanti invece conoscono quel fesso ladruncolo di marconi. Noti qualche differenza?

SECONDO: l'unica cosa per cui Tesla è ricordato è perchè gli hanno dedicato un'unità di misura, il che è semplicemente RIDICOLO se si pensa a tutto quello che ha inventato VERAMENTE. Una su tutte: la corrente alternata. Robetta da niente, eh? Ma le invenzion di Tesla sono centinaia, e sono state tutte tenute ben nascoste al pubblico dal governo statunitense, che alla morte di Tesla ha ripulito la stanza d'albergo in cui viveva, e ha messo sotto segreto di stato sia tutti gli appunti e i prototipi trovati lì, che le centinaia di brevetti che aveva registrato. Per non parlare dell'ostracismo e della censura operata dai suoi contemporanei, terrorizzati dall'idea di perdere soldi o fama.

Ecco perchè lo scandalo. Ecco perché diciamo che il vero valore di Tesla è stato accuratamente tenuto nascosto: perchè è vero.
Un'unità di misura che porta il suo nome e una nota a pié di pagina in un libro di testo per l'uomo che ha inventato il 20° secolo? Ti sembra sufficiente o normale? Ma scherziamo?

Guardati anche tu uno dei documentari su Tesla che ho linkato più su, così capirai.

Decalagon
Inviato: 22/9/2009 10:02  Aggiornato: 22/9/2009 10:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 5898
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Faremo anche pietà, però io sono rimasto sorpreso veramente, poiché è la prima volta che ne ho sentito parlare.
Per il resto quoto Jack che, come sempre, è il Master della chiarezza ^_^

«Sapete cos'è la storia? Non è la verità, è la storia di qualcuno. Non ha niente a che fare con la verità»

Lloyde England
doktorenko
Inviato: 22/9/2009 10:10  Aggiornato: 22/9/2009 10:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
PRIMO: solo gli studenti degli istituti tecnici conoscono Tesla. Tutti gli altri con cui ho parlato non l'avevano mai nemmeno sentito nominare. Prova a chiedere per strada e vedi quanti invece conoscono quel fesso ladruncolo di marconi. Noti qualche differenza?


Io personalmente la prima volte che ho sentito parlare di Tesla è da un fumetto di Martin Mystere, che non è propriamente una pubblicazione carbonara.

Citazione:

SECONDO: l'unica cosa per cui Tesla è ricordato è perchè gli hanno dedicato un'unità di misura, il che è semplicemente RIDICOLO se si pensa a tutto quello che ha inventato VERAMENTE. Una su tutte: la corrente alternata.


più di questo cosa doveveno fare? disotterrare le spoglie di Marconi e vilipendiarle?

Mi sembra il massimo onore attribuibile ad uno scienziato, anche più del Nobel, forse lo possiamo considerare come risarcimento postumo.

Dr-Jackal
Inviato: 22/9/2009 10:18  Aggiornato: 22/9/2009 10:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1025
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Doktorenko non diciamo cazzate, d'accordo?
Tesla è stato ignorato, ridicolizzato, dileggiato, derubato, ed è morto solo e in povertà, e nonostante avesse inventato di tutto, dalla corrente alternata (la conosci? è quella che stai usando per tenere acceso il computer) alla corrente senza fili (cosa che stiamo cominciando a riscoprire solo ora), ora quasi nessuno lo conosce (fai una prova tu stesso con i tuoi conoscenti, a meno che non siano tutti dei tecnici. chiedigli: "hai mai sentito parlare di nikola tesla?" e vedi che ti rispondono).
Adesso prova invece a chiedere in giro chi è edison. O chi è marconi.
Ora la capisci la differenza? La vedi?
Ti sembra ancora che siamo matti a dire che il 99,9% del valore e dei contributi di Tesla sono stati tenuti nascosti e insabbiati? Ti sembra ancora che un'unità di misura (una quasi sconosciuta, poi) sia sufficiente come modo di onorarlo?
Siamo seri, che ne dici?

E Martyn Mystere è un fumetto pieno zeppo di riferimenti culturali e di "dietrologia". Come dice il titolo stesso, parla dei misteri della storia umana, ci puoi trovare di tutto, molte delle cose di cui parliamo anche qui su luogocomune. Non è esattamente un fumetto normale, per fortuna. Che Tesla compaia lì è ovvio, visto il mistero che circonda la sua figura. Questo non significa affatto che sia famoso. Sarebbe famoso se comparisse su Topolino.

Fai una ricerca su internet per vedere le invenzioni e le scoperte di Tesla e guardati un documentario su Tesla. Poi capirai.

doktorenko
Inviato: 22/9/2009 10:24  Aggiornato: 22/9/2009 10:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Doktorenko non diciamo cazzate, d'accordo?
Tesla è stato ignorato, ridicolizzato, dileggiato, derubato, ed è morto solo e in povertà, e nonostante avesse inventato di tutto, dalla corrente alternata (la conosci? è quella che stai usando per tenere acceso il computer)


Guarda che della corrente alternata ne ho parlato io per primo in questo thread! e poi il computer funziona a corrente continua, così come i monitor!
Sono i motori elettrici che vanno a corrente alternata.

Ci sono unità di misura per cui gli scienziati eponimi sono più 'fortunati' nel senso che tutti le conoscono ad esempio i watt, i volt, già gli ohm, i coloumb e ci metto pure i newton sono più misconosciuti per non parlare dei farad, angstrom che pochi conoscono.

Se uno non conosce Tesla e l'alternatore è colpa della sua ignoranza, non vedo nessun complotto in questo senso, del resto quanti conoscono Faraday, Coloumb, Ohm?

EDIT:
io ad esempio non so neppure scrivere coulomb correttamente

mangog
Inviato: 22/9/2009 10:31  Aggiornato: 22/9/2009 10:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Autore: Dr-Jackal Inviato: 22/9/2009 9:57:28

SECONDO: l'unica cosa per cui Tesla è ricordato è perchè gli hanno dedicato un'unità di misura, il che è semplicemente RIDICOLO se si pensa a tutto quello che ha inventato VERAMENTE. Una su tutte: la corrente alternata.


????? ....


Citazione:

Decalagon Inviato: 22/9/2009 10:02 Aggiornato: 22/9/2009 10:02
Ho qualche dubbio


Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 80
Online! Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Faremo anche pietà, però io sono rimasto sorpreso veramente, poiché è la prima volta che ne ho sentito parlare.
Per il resto quoto Jack che, come sempre, è il Master della chiarezza ^_^



Ma dai.....è stato chiaro a dimostrare la sua enorme ignoranza, senza offesa, e tu non sei da meno. Ma perchè bisogna sempre "dire" qualcosa a tutti i costi ?

doktorenko
Inviato: 22/9/2009 10:33  Aggiornato: 22/9/2009 10:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità

Pyter
Inviato: 22/9/2009 10:47  Aggiornato: 22/9/2009 10:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5440
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Il risultato raggiunto dal film "Il segreto di Nicola Tesla" è quello di confondere ulteriormente invece di dare indirizzi utili alla comprensione dei fatti. Le scoperte sarebbero dvute a "visioni" che Tesla ebbe fin da piccolo, l'idea messa nel calderone che sia riuscito a captare segnali da Marte di extraterrestri, l'idea finale degli studi sull'energia pulita che ne giustifica il suo ostracismo.
Insomma le solite cose che invece di informare apre le porte a tante speculazioni che non portano ovviamente a niente.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
pit71
Inviato: 22/9/2009 10:51  Aggiornato: 22/9/2009 10:51
So tutto
Iscritto: 27/6/2008
Da:
Inviati: 25
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Doktorenko il punto è un'altro. Perchè nell'anniversario di persone come Edison , Marconi, Volta o nell'anniversario di qualche loro scoperta o invenzione ci sono sempre delle commemorazioni, commenti illustri, speciali in tv e invece di ciò che Tesla ha prima intuito, poi studiato e inventato, cose senza le quali oggi la tecnologia probabilmente non sarebbe cosi avanti non se ne fa accenno?
Forse perchè qualcuno magari si incuriosirebbe e andrebbe a documentarsi?

doktorenko
Inviato: 22/9/2009 11:08  Aggiornato: 22/9/2009 11:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Doktorenko il punto è un'altro. Perchè nell'anniversario di persone come Edison , Marconi, Volta o nell'anniversario di qualche loro scoperta o invenzione ci sono sempre delle commemorazioni, commenti illustri, speciali in tv e invece di ciò che Tesla ha prima intuito, poi studiato e inventato, cose senza le quali oggi la tecnologia probabilmente non sarebbe cosi avanti non se ne fa accenno?
Forse perchè qualcuno magari si incuriosirebbe e andrebbe a documentarsi?


Puoi avere ragione, però anche Tesla in patria avrà le sue belle commemorazioni, immagino.

Forse se fosse rimasto a lavorare per Westinghouse, e magari si fosse concentrato su invenzioni meno sconvolgenti e più immediatamente utili, oggi potremmo godere tutti di questi benefici, chi può dirlo

doktorenko
Inviato: 22/9/2009 11:30  Aggiornato: 22/9/2009 11:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
banconote dedicate a Tesla:

# Nikola Tesla, 10000000000 Yugoslavian Dinar (1993)
# Nikola Tesla, 5000000 Yugoslavian Dinar (1993)
# Nikola Tesla, 100 Yugoslavian Dinar (1994)
# Nikola Tesla, 100 Serbian Dinar (2003)
# Nikola Tesla, 5 Yugoslavian Dinar (1994)

a Marconi:

# Marconi, 2000 Italian Lire (1990)

Nicola batte Guglielmo 5-1 (anche se è colpa della superinflazione e del dinaro pesante)



qui c'e' pure la 'famosa' torre:

trotzkij
Inviato: 22/9/2009 11:51  Aggiornato: 22/9/2009 11:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
@ Doktorenko
Citazione:
Per quanto riguarda il premio Nobel è stato assegnato pure all'inventore della lobotomia, e a Fermi per una scoperta che non ha fatto (elementi transuranici).


Interessante, possiamo anche incominciare a seppellire quel 'sant'uomo' di Fermi con i suoi istinti omicidi (Il primo che ha ammazzato, secondo me, è stato Ettore Majorana).
Tesla cmq, è stato ostracizzato quando era vivo, era un nemico dei banchieri e delle corporations (Morgan, Edison, ecc.)
Invece san William Marconi è stato insignito dal premio Nobel, per le sue rispettabilissime frequentazioni: Lord, miliardari e Massoni british, Papa e Duce del fascismo....
Sarà per questi motivi che il beato pierangelico ha oscurato Tesla ed elevato lodi-e-lodi a William Marconi.
E poi c'è qualcuno che dice che Tesla è ignoto alle masse, per ignoranza.

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
doktorenko
Inviato: 22/9/2009 12:05  Aggiornato: 22/9/2009 12:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Tesla cmq, è stato ostracizzato quando era vivo, era un nemico dei banchieri e delle corporations (Morgan, Edison, ecc.)
Invece san William Marconi è stato insignito dal premio Nobel, per le sue rispettabilissime frequentazioni: Lord, miliardari e Massoni british, Papa e Duce del fascismo....


Non si può negare però che quando sue invenzioni si rivelarono utili (l'alternatore o il trasformatore ad esempio che permettevano l'invio a grandi distanza di elettricità senza perdite rilevanti), pur avendo avuto contro una persona influente come Edison, nulla e nessuno ha potuto fare in modo di impedire che venissero utilizzate effettivamente.

Se c'è stato ostracismo è dovuto forse al fatto che altre invenzioni non hanno avuto un'applicazione immediata (come ad esempio la turbina senza palette che si sta riscoprendo adesso), ma questo è nella logica del mercato.

Per quanto riguarda il Nobel, Ungaretti non ne è stato insignito proprio per le sue 'frequentazioni', (l'ultima che hai citato), mutatis mutandis

Ghilgamesh
Inviato: 22/9/2009 12:27  Aggiornato: 22/9/2009 12:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 2244
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Autore: doktorenko Inviato: 22/9/2009 11:08:30

Forse se fosse rimasto a lavorare per Westinghouse, e magari si fosse concentrato su invenzioni meno sconvolgenti e più immediatamente utili, oggi potremmo godere tutti di questi benefici, chi può dirlo


"io io io!

La storia dimostra che non è così, abbiamo fatto la fusione fredda a Frascati, ne ha parlato qualcuno?

Le uniche invenzioni di Tesla note (manco tanto visto il suo nome si cerca di non farlo mai) sono invenzioni che potevano servire ad altri e soprattutto, erano economicamente sfruttabili.

L'alternatore faceva comodo a Edison? Si fa.

Energia gratis per tutti? Ecco, qui magari alcuni son contrari ...

pit71
Inviato: 22/9/2009 12:57  Aggiornato: 22/9/2009 12:57
So tutto
Iscritto: 27/6/2008
Da:
Inviati: 25
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Non vorrei dire una fesseria, correggetemi se sbaglio, ma Tesla non rifiutò per ben due volte il nobel? O ricordo male ?

doktorenko
Inviato: 22/9/2009 13:14  Aggiornato: 22/9/2009 13:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Ghilgamesh:
L'alternatore faceva comodo a Edison? Si fa.


guarda che è l'esatto contrario!
Tesla lavorava per il concorrente di Edison, l'invenzione del trasformatore ha decretato la supremazia della corrente alternata nei confronti di quella continua (a livello di distribuzione); Edison era il fautore della corrente continua e ha fatto le peggiori nefandezze per propugnarla, anche inventare la sedia elettrica e uccidere un povero elefante! (queste cose sono state anche mostrate in tv dal figlio dell'innominabile, quindi almeno in questo nessun complotto cicappino )

doktorenko
Inviato: 22/9/2009 13:20  Aggiornato: 22/9/2009 13:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Gli è stato attribuito erroneamente dal NYT insieme a Edison nel 1915:

Tesla's Discovery Nobel Prize Winner

Edison and Tesla To Get Nobel Prize

Dr-Jackal
Inviato: 22/9/2009 13:21  Aggiornato: 22/9/2009 13:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1025
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
mangog, l'enorme ignoranza qua è solo tua, e vedi di piantarla di fare il saccente e di dare dell'ignorante agli altri se non sai nemmeno che la corrente alternata è stata inventata da Tesla, ok?
vai ad aprire un'enciclopedia invece di scrivere cazzate, che ne dici? basta anche solo wikipedia.
te guarda che elementi tocca sopportare.

doktorenko, la tua pretesa di negare che Tesla è semisconosciuto (perfino in patria sono in pochi a conoscerlo!) e che non gli viene riconosciuto nemmeno un centesimo dell'onore che meriterebbe postando le foto di qualche banconota è ridicolo e ancora non cambia il fatto che quasi nessuno conosce Tesla e TUTTI conoscono quei ladri criminali di marconi ed edison.
ti ripeto: vai a chiedere a chi conosci se sanno chi è 'sto tizio di nome Tesla e che cosa ha inventato.
Ora chiedigli chi è edison e che ha inventato.
chiedigli chi è marconi e cos'avrebbe inventato.
coraggio. fai la prova invece di dire cazzate.

Certa gente non può fare a meno di negare l'evidenza a quanto pare. ma perchè lo fate? vi divertite tanto a fare i bastian contrari? vi fa sentire speciali?

doktorenko
Inviato: 22/9/2009 13:33  Aggiornato: 22/9/2009 14:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Io non nego che a Tesla vengano attribuiti meno meriti di quelli dovuti, quando mai l'ho detto?

Questo succede però a molti scienziati, ad esempio chi sa chi è stato il primo a scoprire la magnetosfera? Tutti conoscono Van Allen, ma non fu lui il primo a teorizzarla, la sua fama credo sia dovuta al nome che più facile da pronunciare

Il fatto che gli sia stata attribuita un'unità di misura mi sembra un riconoscimento indiscutibile, e quest'onore non è una cosa da tutti, che poi nessuno nella vita comune abbia a che fare con i tesla, e invece quotidianamente si parli di watt, volt e ampere, non si può attribuire ad un oscuro complotto.

EDIT:

tra gli inventori misconosciuti ci metto:
l'inventore dell'elicottero
quello del motore a scoppio
quello del filamento di tungsteno nelle lampadine (al contrario tutti conoscono Edison)
della nitroglicerina (tutti però conosciamo Nobel e la dinamite)
l'inventore del DOS (tutti però sappiamo purtroppo chi è Bill Gates)
l'inventore dell'interfaccia graphica nei computer (chi usa sistemi alternativi a Windows lo sa!)

ecc ...

mangog
Inviato: 22/9/2009 13:49  Aggiornato: 22/9/2009 13:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Autore: Dr-Jackal Inviato: 22/9/2009 13:21:30

mangog, l'enorme ignoranza qua è solo tua, e vedi di piantarla di fare il saccente e di dare dell'ignorante agli altri se non sai nemmeno che la corrente alternata è stata inventata da Tesla, ok?
vai ad aprire un'enciclopedia invece di scrivere cazzate, che ne dici? basta anche solo wikipedia.
te guarda che elementi tocca sopportare.


Ho ancora i miei testi universitari e a te lascio wikipedia e ti ripeto ancora che Tesla non ha inventato la corrente alternata.
Mi spiace ma oltre che essere ignorante ( non è un'offesa ) sei anche presuntuoso.

Kingu
Inviato: 22/9/2009 13:52  Aggiornato: 22/9/2009 13:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2008
Da: Treblinka
Inviati: 302
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
doktorenko, cerca di capire che non tutti hanno maneggiato banconote Jugoslave o studiato fisica o elettrotecnica, molti comunque hanno conosciuto la storia di Marconi e pochi quella di Tesla,ho detto pochi contro molti,tutto qui.è ignoranza constatare questo? non t'incazzare dai...ti saluto

doktorenko
Inviato: 22/9/2009 13:57  Aggiornato: 22/9/2009 13:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
quello delle banconote era uno scherzo, però a Belgrado l'aeroporto è dedicato a Tesla.

Se conosciamo più Marconi di Tesla è per un pregiudizio campanilistico, in questo sono d'accordo.

Kingu
Inviato: 22/9/2009 14:07  Aggiornato: 22/9/2009 14:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2008
Da: Treblinka
Inviati: 302
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
@doktorenko

esatto. io intendevo dire solo questo e il riferimento alla Rock band era un modo divertente per sottolinearlo.

HanishQalb
Inviato: 22/9/2009 14:09  Aggiornato: 22/9/2009 14:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/9/2009
Da: Qaraqorum
Inviati: 64
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Oggi il Piero nazionale è niente di più che un uomo "fuori tempo massimo", un anziano gentleman ormai tenacemente aggrappato a vecchi schemi mentali e modelli di pensiero già demoliti dalla Storia e dalla Scienza ufficiale più avanzata, a battaglie di retroguardia abbondantemente perse. Evidentemente a qualcuno che conta sta bene così...

"Solo chi è già libero interiormente può agire per la LIBERTA'. Uno SCHIAVO che cerchi di costruire una società libera, non potrà far altro che creare una nuova situazione di schiavitù e costruirà quello di cui uno schiavo ha bisogno: un PADRONE".
doktorenko
Inviato: 22/9/2009 14:16  Aggiornato: 22/9/2009 14:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
un altro scienziato pazzoide misconosciuto allora può essere Mesmer, un pioniere della psichiatria, (tra l'altro inventò pure la 'marea artificiale', qualsiasi cosa sia )

doktorenko
Inviato: 22/9/2009 15:48  Aggiornato: 22/9/2009 15:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Dr-Jackal:
E Martyn Mystere è un fumetto pieno zeppo di riferimenti culturali e di "dietrologia". Come dice il titolo stesso, parla dei misteri della storia umana, ci puoi trovare di tutto, molte delle cose di cui parliamo anche qui su luogocomune. Non è esattamente un fumetto normale, per fortuna. Che Tesla compaia lì è ovvio, visto il mistero che circonda la sua figura. Questo non significa affatto che sia famoso. Sarebbe famoso se comparisse su Topolino.


Era questo qui:


In Topolino mi ricordo che una volta c'era una storia con un personaggio ispirato a Von Daniken (Von Nordiken) che andava contro il comune sapere dell'ortodossia scientifica (rappresentata dal prof. Zatopec), però non ne usciva affatto male.

uuccio
Inviato: 22/9/2009 16:12  Aggiornato: 22/9/2009 16:12
So tutto
Iscritto: 27/1/2009
Da:
Inviati: 26
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
mangog dice:

(Ho ancora i miei testi universitari e a te lascio wikipedia e ti ripeto ancora che Tesla non ha inventato la corrente alternata.
Mi spiace ma oltre che essere ignorante ( non è un'offesa ) sei anche presuntuoso.)

E nei tuoi testi universitari chi è l'inventore della corrente alternata?

peonia
Inviato: 22/9/2009 16:23  Aggiornato: 22/9/2009 16:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4922
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
GIO911 qua dove???

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
mangog
Inviato: 22/9/2009 16:39  Aggiornato: 22/9/2009 16:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Autore: uuccio Inviato: 22/9/2009 16:12:43

mangog dice:

(Ho ancora i miei testi universitari e a te lascio wikipedia e ti ripeto ancora che Tesla non ha inventato la corrente alternata.
Mi spiace ma oltre che essere ignorante ( non è un'offesa ) sei anche presuntuoso.)

E nei tuoi testi universitari chi è l'inventore della corrente alternata?


Ti ci metti anche tu ? sta andando a ramengo il 3d...
Ad ogni modo il funzionamento delle macchine elettriche rotanti si basa su due fenomeni fisici correlati. Il primo è il fenomeno dell'induzione elettromagnetica, scoperto nel 1831 dal fisico britannico Michael Faraday: se un conduttore si sposta in un campo magnetico, o più precisamente, se varia il flusso concatenato con il conduttore, viene indotta in quest'ultimo una corrente elettrica. Il secondo fenomeno fu invece osservato per la prima volta nel 1820 dal fisico francese André-Marie Ampère: un conduttore percorso da corrente e immerso in un campo magnetico è sottoposto a una forza che dipende dalla geometria del sistema.

Sinder
Inviato: 22/9/2009 16:52  Aggiornato: 22/9/2009 17:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Il 18 marzo 1888 Galileo Ferraris presentò pubblicamente il motore elettrico a corrente alternata polifase.
Il primo maggio 1888 Tesla deposita il brevetto per il motore asincrono a campo magnetico rotante

Ferraris pensava che "la scienza ha ideali più alti di quello dell'utile materiale".
Tesla firmò un contratto milionario con Westinghouse (si poi lo strappò).

oniram
Inviato: 22/9/2009 17:01  Aggiornato: 22/9/2009 17:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/9/2009
Da: Roma
Inviati: 66
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Tesla ai suoi tempi era una celebrità negli USA. Il fatto è che era un personaggio scomodo; eremita, asociale, (sembra) asessuato, ipersensibile, soffriva di ansia e allucinazioni, e soprattutto non dava nessuna importanza al denaro e ai beni materiali, se non per finanziare altre ricerche. Capite che per i poteri forti, o anche semplicemente i suoi rivali, influire sui media per dare di lui un'immagine di pazzo ciarlatano non dev'essere stato troppo difficile.
Un solo aneddoto: quando Westinghouse gli disse che l'azienda era in difficoltà, lui rinunciò subito alle royalities sugli apparecchi a corrente alternata, stornando così miliardi di dollari (negli anni a venire) verso le casse dell'azienda. Credo che il vecchio finanziere stia ancora ridendo nella tomba...

Pensoso
Inviato: 22/9/2009 18:38  Aggiornato: 22/9/2009 18:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 411
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Evidentemente quando deve perorare le sue cause pro "economia della scienza" si sbilancia davvero parecchio su interpretazioni storiche ed attribuzioni relative alle invenzioni del caso.
Penso che siamo tutti d'accordo che in Italia dovrebbe essere dato maggior riconoscimento ad innovazione e ricerca, università, scienze naturali e non solo, ed all'educazione e formazione in generale.
D'accordo, ma cerchiamo di farlo basandoci su analisi storiche ben ponderate, oltre che possibilmente non false per vaghi pruriti nazionalisti o patriottici.

Tra l'altro questi atteggiamenti di Superquark sono anche dannosi per la cultura media italiana (per molti basata sulla televisione). Dovrebbe essere uno dei pochi casi di televisione divulgativa e di qualità... e viene invece utilizzata per promuovere associazioni alla Cicap, o per cantare le lodi dell'industria della scienza (con metodi che secondo me ne fanno al contrario cattiva pubblicità, purtroppo).

(uso non improprio di firma)
Pensoso
Inviato: 22/9/2009 19:50  Aggiornato: 22/9/2009 19:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 411
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
inoltre è interessante come nelle pubblicità dei loro prodotti editoriali... ci sono meraviglie della scienza a anche misteri affascinanti...
evidentemente la certezza scientifica deve essere abbandonata per guadagnare di più dal proprio lavoro, un po' come chi usa il paranormale a proprio utile. solo che il paranormale spulcia molto da relativamente pochi, e non relativamente poco da molti.
tutto per la sacra scienza ovviamente...

(uso non improprio di firma)
AFrayn
Inviato: 23/9/2009 6:11  Aggiornato: 23/9/2009 6:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2009
Da: Colônia Cecília, Paraná, Brasil
Inviati: 399
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
@ trotzkij

Ti ringrazio molto per i link che mi hai fornito, cercherò di leggere tutti i documenti. E ne approfitto pure per ringraziare tutti quelli che ne hanno forniti di ulteriori.

P.S. Il libro di R. Lomas su Tesla si trova solo usato su Amazon, abbastanza caro:
http://www.amazon.co.uk/gp/offer-listing/0747262659/ref=dp_olp_used?ie=UTF8&condition=used

Molṑn labé - Quocunque Jeceris Stabit
Freeanimal
Inviato: 23/9/2009 10:21  Aggiornato: 23/9/2009 10:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Thibault, Fungone e Phobos dissero quanto segue:

"Bisogna investire nella ricerca, senza un progresso scientifico si fa poca strada

Su questo siamo tutti d'accordo"
............................................................

Io non sono d'accordo! Per me la ricerca è l'oppressione sanguinaria, crudele e sistematica da parte di sedicenti scienziati ai danni degli altri animali. Ovvero, la riproposizione dei rapporti di forza all'interno dei laboratori, cosi' come avviene nella società. Cioè, detto in soldoni, si usano topi e altre cavie per dimostrare cio' che l'industria di turno (che finanzia le ricerche) vuole che si dimostri. La sincerità d'intenti è confinata negli scantinati e la vera ricerca scientifica la fa gente come Tesla, per pura passione e spirito di indagine. Nelle università e negli stabulari delle industrie farmaceutiche si fa solo quello che vuole il padrone! Se poi dovesse capitare che un giovane laureato voglia fare di testa sua, lavorando nel suo campo con consapevolezza e senza remore, in breve tempo si metterebbe contro il sistema (i suoi superiori e i suoi colleghi obbedienti alle regole) e verrebbe estromesso. Cio' che vale in campo medico, con stragi di milioni di vittime animali, vale anche in altri settori.
E faccio tre esempi.
(1) Nel 1957 fu mandata in orbita dai russi la cagnetta Laika, e non fu l'unico cane mandato a morire nello spazio. Gli americani, piu' ricchi, potevano permettersi di comprare scimpanze' e molti di questi nostri cugini sono stati spediti nello spazio. Senza ritorno. Ma non furono usati solo cani e scimmie: un esercito di piccoli roditori fu sottoposto a torture di vario genere; per esempio mettendoli nelle centrifughe per vedere la reazione dell'organismo allo stress da velocità. E tutto questo, per consumare i soldi dei contribuenti, allo scopo di raggiungere un prestigio internazionale, che è culminato con la messinscena dello sbarco sulla luna.
(2) Tutti avete visto le foto delle navi in disarmo poste vicino al punto di esplosione degli ordigni nucleari, a Bikini e altrove. Ebbene, legati ai parapetti di quelle navi, c'erano centinaia di animali domestici, come maiali, pecore e cavalli. Dopo l'esplosione, senza rendersi conto della presenza di radiazioni, quegli "scienziati" sono andati a verificare lo stato di salute degli animali. Che poi quegli uomini siano tutti morti, in breve tempo, a causa delle radiazioni stesse, rappresenta solo la giusta Nemesi del male che consapevolmente hanno fatto a degli esseri indifesi.
(3) E' di pochi mesi fa la notizia che in un centro di ricerca segreto, negli U.S.A., usano capre per studiare la capacità della mente umana di...uccidere a distanza, con il solo potere della mente (come succedeva in un famoso film di fantascienza, intitolato "Scanner"). Lo scopo è quello di creare corpi militari in grado di uccidere il nemico a distanza, con la forza della mente.
Dunque, gli animali, nella ricerca, sono come il prezzemolo: entrano (li fanno entrare) dappertutto. Per queste ed altre ragioni, io dico NO ai finanziamenti alla ricerca. E' come finanziare partiti e giornali. In nessun caso, ricerca, partiti e giornali, finanziandoli, si fa il bene della collettività.

Spiderman
Inviato: 23/9/2009 11:17  Aggiornato: 23/9/2009 11:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2714
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
citazione freeanimal
Citazione:
Io non sono d'accordo! Per me la ricerca è l'oppressione sanguinaria, crudele e sistematica da parte di sedicenti scienziati ai danni degli altri animali. Ovvero, la riproposizione dei rapporti di forza all'interno dei laboratori, cosi' come avviene nella società. Cioè, detto in soldoni, si usano topi e altre cavie per dimostrare cio' che l'industria di turno (che finanzia le ricerche) vuole che si dimostri. La sincerità d'intenti è confinata negli scantinati e la vera ricerca scientifica la fa gente come Tesla, per pura passione e spirito di indagine. Nelle università e negli stabulari delle industrie farmaceutiche si fa solo quello che vuole il padrone! Se poi dovesse capitare che un giovane laureato voglia fare di testa sua, lavorando nel suo campo con consapevolezza e senza remore, in breve tempo si metterebbe contro il sistema (i suoi superiori e i suoi colleghi obbedienti alle regole) e verrebbe estromesso. Cio' che vale in campo medico, con stragi di milioni di vittime animali, vale anche in altri settori. [...]


Concordo, aggiungo anche che le ultime cavie di questa farsa chiamata ricerca siamo noi, cavie paganti, ci usano e ci spremono il portafogli.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
doktorenko
Inviato: 23/9/2009 14:33  Aggiornato: 23/9/2009 14:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Per dare un'idea della visionarietà del personaggio, non so se avete letto l'asrticolo che ho postato del NYT, in cui si proponeva di illuminare l'Atlantico per evitare incidenti tipo Titanic.


Dr-Jackal
Inviato: 23/9/2009 16:23  Aggiornato: 23/9/2009 16:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1025
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
mangog che ti devo dire? anche se ti ho fatto notare che dici puttanate smentibili semplicemente aprendo un'enciclopedia, tu continui imperterrito a ripeterle, a disco rotto. con uno che nega la realtà in questo modo c'è poco da fare.
purtroppo oltre che ignorante sei anche imbecille. ah, ma non è un insulto, eh.

cito da wikipedia (solo perchè è la prima fonte online che ho trovato):

La corrente continua fu adottata da Thomas Alva Edison verso la fine del XIX secolo agli inizi della distribuzione elettrica industriale. Successivamente però la tecnologia si è spostata verso la corrente alternata, inventata da Nikola Tesla, più conveniente per la trasmissione di energia elettrica a distanza.
Di qui poi la "guerra delle correnti".

dai, continua a ripetere "sui libri di mio cuggino c'è scritto che l'ha inventata un altro".

trotzkij
Inviato: 23/9/2009 17:26  Aggiornato: 23/9/2009 17:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Il libro di R. Lomas su Tesla si trova solo usato su Amazon, abbastanza caro


A quanto pare questo libro non sa da leggere... Meno male che quando è uscito l'ho comprato.
Prova anche a contattare la Tesla Society, a me non hanno ancora risposto.

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
mangog
Inviato: 23/9/2009 17:39  Aggiornato: 23/9/2009 17:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Autore: Dr-Jackal Inviato: 23/9/2009 16:23:30

dai, continua a ripetere "sui libri di mio cuggino c'è scritto che l'ha inventata un altro".


Sei senza speranza e si che sono stato anche cortese a farti notare che Tesla non ha inventato la corrente alternata.
La formulazione delle leggi sull'induzione elettromagnetica NON SONO DI TESLA.. lo vuoi capire o no? Ti ho indicato anche dei nomi.

Se sei fatto di coccio non è colpa mia.

Se il sito wikipedia continua a riportare certe affermazioni dovrebbero chiuderlo. E' vergognoso che possano lasciar scrivere certe sciocchezze.
Altro che enciclopedia libera.. sta diventando un porcile libero ..
Ma ti piacciono così tanto i porcili ? Senza riferimento al sito presente..

Decalagon
Inviato: 23/9/2009 17:47  Aggiornato: 23/9/2009 17:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 5898
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
La differenza fra wikipedia e un libro è che wikipedia può essere CORRETTA. Un libro no.
E i libri sono quasi sempre di parte.

«Sapete cos'è la storia? Non è la verità, è la storia di qualcuno. Non ha niente a che fare con la verità»

Lloyde England
mangog
Inviato: 23/9/2009 17:50  Aggiornato: 23/9/2009 17:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Autore: Decalagon Inviato: 23/9/2009 17:47:36

La differenza fra wikipedia e un libro è che wikipedia può essere CORRETTA. Un libro no. I libri sono quasi sempre di parte.


Tesla ha studiato le equazioni di Maxwell ed anche Faraday ed Ampere.
Dai non giochiamo a ribaltare la realtà solamente per il gusto di creare caos...

Dr-Jackal
Inviato: 23/9/2009 18:00  Aggiornato: 23/9/2009 18:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1025
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Un'unica immagine ci permette di risolvere molte questioni:



Questa è una scansione del 19° volume della Grande Enciclopedia De Agostini, da cui si evincono varie cose:

1- L'unità di misura dedicata a Tesla è quella per misurare l'induzione magnetica, il che significa che praticamente nessuno la sentirà mai nominare in vita sua, a meno di non essere un tecnico. Grandissimo onore un bel cazzo, sembra quasi una presa per il culo, considerato tutto quello che ha inventato e scoperto.

2- Viene detto chiaro e tondo che ha scoperto indipendentemente da Galileo Ferraris il principio del campo magnetico rotante, e quindi c'è poco da gridare al plagio (Tesla che plagia anziché venire plagiato? cos'è, una battuta?)

3- Viene detto chiaro e tondo (così come in molte altre fonti via internet e non, non è solo wikipedia, provate a fare una ricerca) che Tesla ha inventato i sistemi polifase a corrente alternata. Quella che usiamo ancora oggi nelle nostre case.

4- Non vengono assolutamente nominate tutte le altre scoperte e invenzioni di Tesla, tutte le cause per plagio che ha vinto contro i più famosi ciarlatani del 20° secolo, niente di niente. In un'enciclopedia da venti volumi, per un totale di circa dodicimila pagine, a Nikola Tesla sono state dedicate esattamente SEDICI RIGHE E MEZZO in una colonnina. Ci vuole la lente di ingrandimento per trovarlo. Di nuovo, sembra quasi una presa per il culo.

E' quindi evidente che abbiamo più che ragione di indignarci per la censura e l'insabbiamento di cui è stato vittima questo scienziato che, non a caso, viene chiamato "l'uomo che ha inventato il 20° secolo".

Rinnovo l'invito per tutti a guardarsi uno dei documentari presenti su youtube su questa figura, e vedere da sé che cosa ha inventato davvero.

doktorenko
Inviato: 23/9/2009 18:10  Aggiornato: 23/9/2009 18:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
forse che la differenza tra un libro e wikipedia è che i libri di solito sono scritti da gente che sa quello che scrive e sono letti da persone un poco competenti? (ad esempio chi compra i manuali di elettrotecnica, chi legge le voci di wikipedia?)

sto generalizzando

per ritornare in tema la differenza tra l'alternatore di Faraday e quello di Tesla presumo sia che che uno era monofase e uno era polifase, quindi possiamo dire che Tesla ha inventato l'elettricità come viene distribuita ancora oggi.

Comunque quanti conoscono Faraday? e non ditemi che è meno importante di Tesla! la sua unità di misura è anch'essa sconosciuta alle masse.

E vogliamo parlare di Gauss? quanti lo conoscono? Gauss valeva almeno un Tesla + un Pitagora

E Maxwell, ce lo siamo dimenticati? Quanto vale? (0.0001 tesla x cm2)

EDIT:
ho scritto questo intervento prima di leggere la risposta di Dr-Jackal

mangog
Inviato: 23/9/2009 18:11  Aggiornato: 23/9/2009 18:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Autore: Dr-Jackal Inviato: 23/9/2009 18:00:00

Rinnovo l'invito per tutti a guardarsi uno dei documentari presenti su youtube su questa figura, e vedere da sé che cosa ha inventato davvero.



Lascia stare youtube e wikipedia e studiati le equazioni di Maxwell che spiegano tranquillamente tutti i fenomeni elettromagnetici senza addentrarsi nella fisica dei quanti od altro.
Tesla ha solo fatto scoperte ingegnose e trovato il modo di renderle commerciabili in un momento in cui, se non le avesse fatte lui o Marconi, le avrebbero potuto fare dei qualsiasi studentelli di ingegneria di allora. Trovarsi belle e pronte le equazioni di Maxwell... e tutto diventa tutto più facile.

Decalagon
Inviato: 23/9/2009 18:19  Aggiornato: 23/9/2009 18:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 5898
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Tesla ha solo fatto scoperte ingegnose e trovato il modo di renderle commerciabili


Infatti è morto ricco sfondato nel salotto della sua villa di malibù, davanti ad un bel falò che scaldava delle costolette di maiale alte una spanna.
Per il resto Jack è stato molto chiaro, non penso ci sia niente da aggiungere.

«Sapete cos'è la storia? Non è la verità, è la storia di qualcuno. Non ha niente a che fare con la verità»

Lloyde England
mangog
Inviato: 23/9/2009 18:26  Aggiornato: 23/9/2009 18:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Autore: Decalagon Inviato: 23/9/2009 18:19:28

Citazione:
Tesla ha solo fatto scoperte ingegnose e trovato il modo di renderle commerciabili


Infatti è morto ricco sfondato nel salotto della sua villa di malibù, davanti ad un bel falò che scaldava delle costolette di maiale alte una spanna.
Per il resto Jack è stato molto chiaro, non penso ci sia niente da aggiungere.


Ehm...almeno un grazie per avergli fatto notare certe sviste ci starebbe.
Invece è fatto di coccio...( ma è sempre così anche negli altri post? )
C'è chi sa fare il tecnico e c'è chi sa fare i soldi... non sempre le cose possono coincidere.

doktorenko
Inviato: 23/9/2009 18:27  Aggiornato: 23/9/2009 18:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Se è per questo anche Cavendish era un tipo solitario ed eccentrico e molti suoi studi sono stati ripresi anni dopo la sua morte ... dipende dal carattere, se invece a Marconi piaceva fare la bella vita non dobbiamo fargliene una colpa

pit71
Inviato: 23/9/2009 18:52  Aggiornato: 23/9/2009 18:52
So tutto
Iscritto: 27/6/2008
Da:
Inviati: 25
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
citazione:


Lascia stare youtube e wikipedia e studiati le equazioni di Maxwell che spiegano tranquillamente tutti i fenomeni elettromagnetici senza addentrarsi nella fisica dei quanti od altro.
Tesla ha solo fatto scoperte ingegnose e trovato il modo di renderle commerciabili in un momento in cui, se non le avesse fatte lui o Marconi, le avrebbero potuto fare dei qualsiasi studentelli di ingegneria di allora. Trovarsi belle e pronte le equazioni di Maxwell... e tutto diventa tutto più facile.



Il punto è che non gliel'hanno permesso.
Stava lavorando per dare energia illimitata, pulita e sopratutto gratis per tutti.
Quando ha esternato le sue intenzioni gli son state subito ritirate le sovvenzioni, è stato ostracizzato e ridicolizzato, costretto a rinunciare ai suoi intenti, salvo poi vedersi sequestrare e secretare tutte le sue carte e i suoi progetti dopo la sua morte.
Com' è che se si fa una ricerca in rete sul progetto haarp ( o su LC ) saltano fuori vari riferimenti a Tesla? (giusto per fare un'esempio)

PikeBishop
Inviato: 23/9/2009 19:44  Aggiornato: 23/9/2009 19:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
E' di pochi mesi fa la notizia che in un centro di ricerca segreto, negli U.S.A., usano capre per studiare la capacità della mente umana di...uccidere a distanza, con il solo potere della mente (come succedeva in un famoso film di fantascienza, intitolato "Scanner"). Lo scopo è quello di creare corpi militari in grado di uccidere il nemico a distanza, con la forza della mente.

Questa della capra e' una cazzata che si sente fino dagli anni '50 (e anche prima) e c'e' pure UN LIBRO che ne parla edito nel 2006 (altro che pochi mesi) e tratta di esperimenti della fine anni '70. I militari hanno risorse praticamente illimitate e non sono delle volpi ondepercui volpini alla Uri Geller li mungono con puttanate assurde (e fanno bene).

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
PikeBishop
Inviato: 23/9/2009 19:51  Aggiornato: 23/9/2009 19:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Il libro di R. Lomas su Tesla si trova solo usato su Amazon, abbastanza caro

Da centoundicidollarieottantunocentesimi (nel caso doveste staccare un assegno)a 138.99 usato, non e' abbastanza caro e' a peso d'oro!!!!

Comunque ci si puo' consolare con questo a meno di nove dollari.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Pyter
Inviato: 23/9/2009 19:54  Aggiornato: 23/9/2009 19:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5440
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Dire che Maxwell ha scoperto la corrente alternata è come dire che chi ha capito come è fatto l'atomo abbia scoperto la bomba atomica.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Spiderman
Inviato: 23/9/2009 20:04  Aggiornato: 23/9/2009 20:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2714
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Infatti è morto ricco sfondato nel salotto della sua villa di malibù, davanti ad un bel falò che scaldava delle costolette di maiale alte una spanna.


Tesla era vegetariano oltre che un genio.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
shm
Inviato: 23/9/2009 20:12  Aggiornato: 23/9/2009 20:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1800
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Le scoperte attribuite a Tesla dimostrano che quello che si sta facendo per l'energia pulita, l'olio verde(o di kolza) ecc. o le c.d. energie alternative, è un'altra presa per il culo pazzesca, avendo scoperto come distribuire energia elettrica a volontà senza fili e in qualsiasi parte del mondo e gratis.

Questo, secondo me, deve fare riflettere più di HAARP o del "cannone della morte"...

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
doktorenko
Inviato: 23/9/2009 20:21  Aggiornato: 23/9/2009 20:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
pit71:
Stava lavorando per dare energia illimitata, pulita e sopratutto gratis per tutti.
Quando ha esternato le sue intenzioni gli son state subito ritirate le sovvenzioni, è stato ostracizzato e ridicolizzato, costretto a rinunciare ai suoi intenti, salvo poi vedersi sequestrare e secretare tutte le sue carte e i suoi progetti dopo la sua morte.


Avendo scoperto una fonte gratuita di energia, non avrebbe potuto almeno all'inizio, sapendosi accerchiato, installare una centrale elettrica dove produceva clandestinamente questa elettricità, magari facendo finta di usare un altro tipo di fonte?
Si sarebbe potuto auto-sovvenzionare facilmente.

Magari avrebbe potuto lavorare per una nazione concorrente agli USA, credo che i servizi segreti di tutto il mondo si sarebbero attivati, se avessero avuto anche solo il sospetto che Tesla potesse avere ragione.

E lo stesso governo americano perché avrebbe dovuto rinunciare ad una possibile fonte gratuita di energia, con quello che ne consegue?

Oppure avrebbe potuto brevettare un trasformatore con un'efficenza del 99% (un rendimento superiore sarebbe apparso sospetto) pareggiando le perdite con l'energia ricavata dall' "etere".

Dopo averne venduti parecchi avrebbe potuto rivelare al mondo la sua scoperta, nessuno a quel punto avrebbe potuto zittirlo

A parte gli scherzi mi chiedo quelli che in questo thread non conoscevano Tesla e l'hanno scoperto per via del 'complotto' ai suoi danni, sapevano di Cavendish, Faraday, Maxwell (tanto per citarne tre) e del loro contributo scientifico? Altrimenti sembra che il loro interesse sia solo letterario e intorno alla figura romantica di questo personaggio, prescindendo dal lavoro di scienziato, molte invenzioni di Tesla infatti sono applicazioni di teorie sviluppate da altre persone.

doktorenko
Inviato: 23/9/2009 20:24  Aggiornato: 23/9/2009 20:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Dire che Maxwell ha scoperto la corrente alternata è come dire che chi ha capito come è fatto l'atomo abbia scoperto la bomba atomica.


a parte che una cosa non escluderebbe l'altra, si parlava di Faraday ...

shm
Inviato: 23/9/2009 20:34  Aggiornato: 23/9/2009 20:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1800
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
doctorenko:

Avendo scoperto una fonte gratuita di energia, non avrebbe potuto almeno all'inizio, sapendosi accerchiato, installare una centrale elettrica dove produceva clandestinamente questa elettricità, magari facendo finta di usare un altro tipo di fonte?
Si sarebbe potuto auto-sovvenzionare facilmente.

shm:

...è difficile che potesse andare così, arrivando in USA squattrinato e con la necessità di trovarsi un finanziatore per costruirsi un laboratorio personalizzato per le sue ricerche.

I suoi contratti a quanto ho capito prevedevano l'acquisto dei suoi brevetti da parte dei suoi stessi finanziatori e se avesse voluto far qualcosa del genere, prim'ancora di arrivare all'installazione di una centrale elettrica, avrebbe dovuto riprendersi il brevetto... Poi avrebbe dovuto combattere per farsi approvare l'utilizzo della scoperta, e abbiamo visto quanto fosse stato difficile anche soltanto con la copertura di Westhinghouse contro Edison coperto da J.P. morgan introdurre la corrente alternata nel Paese...

Insomma non sarebbe stata una passeggiata far tutto da solo con l'industria del petrolio alle porte...

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
gunny5
Inviato: 23/9/2009 23:38  Aggiornato: 23/9/2009 23:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/6/2006
Da:
Inviati: 52
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Mangog,

Evidentemente Tesla non avrà scoperto le leggi fisiche che stanno alla base della corrente alternata, ma ha inventato buona parte deglii apparati che ne permettono la fruizione ancora oggi!

Infatti, se ti capita di leggere il libro "l'uomo che ha inventato il XX° secolo" (di cui sono un fortunato possessore!), vedrai che c'è scritto chiaramente che Tesla è stato uno dei pochissimi a comprendere da subito le scoperte fatte dai sui predecessori (probabilmente quelli che citi tu) e a metterle in pratica nelle sue invenzioni!

Gli altri ingegnerini, invece, erano troppo occupati a sbavare dietro la corrente continua nel terrore che il culo di Edison si staccasse dalle loro labbra...

Ricordiamoci, infatti, che Edison, sebbene fosse poco più di un decerebrato (elettricamente parlando), aveva un potere pazzesco e, con JP Morgan (l'uomo che aveva quasi più soldi del governo degli USA), ha reso la vita del nostro eroe un inferno...

InVision
Inviato: 24/9/2009 1:44  Aggiornato: 24/9/2009 1:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/7/2007
Da:
Inviati: 36
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Edison era anche un infame, tentava di scoraggiare l'uso della corrente alternata come possibile pericolo. Allora inventò la sedia elettrica. E non si merita neanche i meriti della lampadina. Perchè tra il suo brevetto sulla lampadina elettrica e quello migliore di Alessandro Cruto (40 vs 500 ore di luce) purtroppo non hanno riconosciuto ne lodato quest'ultimo. Purtroppo i finanziatori di Cruto ebbero solo 5000 lire di fondi, non 300mila dollari di quelli di Edison che anche oggi sarebbero un'enormita, figuriamoci cent'anni fa. Purtroppo quel fantoccio di Edison fu più forte nell’imporre brevetti internazionali. Quando Cruto chiese aiuto allo Stato, nessuno glielo dette.
E purtroppo anche 35 giorni di ritardo, causa lenti finanziamenti, fecero guadagnare a torto ed in modo vile la paternità del brevetto a quello sciagurato di Edison, un errore che costerà caro tutta la vita a Cruto. Le cose girano sempre attorno al dio Denaro. Già allora c'era quel clima becero e indisposto nei confronti dei 'cervelli': un popolo italiota diffamante nei suoi confronti... Tantochè lo chiamavano 'il Matto'. Ecco in quale clima di affabilità si perde ancor oggi la ricerca scientifica italiana, tanto ostile da mettere tutti i cervelli in fuga, ivorrei adesso DARE LA MIA SOLIDARIETA' a Carlo Rubbia
Qui il resto
http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=295706

mangog
Inviato: 24/9/2009 7:48  Aggiornato: 24/9/2009 8:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Autore: Pyter Inviato: 23/9/2009 19:54:37

Dire che Maxwell ha scoperto la corrente alternata è come dire che chi ha capito come è fatto l'atomo abbia scoperto la bomba atomica


Più che altro la bomba atomica è stata costruita. Si sono scoperte le leggi prima e dopo le varie applicazioni.
Altrimenti sembra che qualcuno poteva, e magari può anche adesso, ritrovarsi tra le mani una bomba all'idrogeno al posto di un semplice trasformatore ( anche questo a casaccio?... )
Abbiamo già la teoria dell'evoluzione neo-darwiniana basata sul caso e possiamo aggiungere anche la teoria della scoperta della bomba atomica casuale. Forse magari sta più in piedi la seconda..

Citazione:

Ricordiamoci, infatti, che Edison, sebbene fosse poco più di un decerebrato (elettricamente parlando), aveva un potere pazzesco e, con JP Morgan (l'uomo che aveva quasi più soldi del governo degli USA), ha reso la vita del nostro eroe un inferno...


Balle.. altrimenti sarebbe tornato nel suo paese d'origine a dare una mano ad un paese che aveva veramente bisogno di industrie e novità...
Bah.... perchè perdersi in queste scemate.. boh..

Citazione:

Insomma non sarebbe stata una passeggiata far tutto da solo con l'industria del petrolio alle porte...


Ma dai.. ed il petrolio a cosa serve ? A fare anche girare le "macchine rotanti", oltre che la benzina. O vuoi obbligare gli esseri umani a girare i pedali ?

Citazione:

Com' è che se si fa una ricerca in rete sul progetto haarp ( o su LC ) saltano fuori vari riferimenti a Tesla? (giusto per fare un'esempio)


Sono sicuro che tra qualche anno salterà fuori qualche cinese ad annunciare che le scoperte delle leggi dell'elettromagnetismo sono opera di qualche - Liu-Chan - nato nel 3000 A.C. e tenute nascoste per 5.000 anni per non far progredire l'occidente.
Perciò aspettiamo futuri sviluppi...

edo
Inviato: 24/9/2009 8:36  Aggiornato: 24/9/2009 8:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4441
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Ma dai.. ed il petrolio a cosa serve ? A fare anche girare le "macchine rotanti", oltre che la benzina. O vuoi obbligare gli esseri umani a girare i pedali ?

Che discorsi! Il fatto è che Tesla pensava di sviluppare una energia alternativa al petrolio, con cui le macchine rotanti avrebbero girato lo stesso e gli esseri umani non avrebbero girato i pedali... insomma, secondo qualcuno Tesla non sarebbe morto solo e dimenticato che a causa della insignificanza di alcune sue invenzioni e tutta la sua documentazione non sarebbe poi stata sequestrata dai servizi USA. In questo caso immagino che gli appunti delle sue ricerche siano in qualche archivio pubblico o privato? Dove?

doktorenko
Inviato: 24/9/2009 8:52  Aggiornato: 24/9/2009 9:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

E nei tuoi testi universitari chi è l'inventore della corrente alternata?


Questo è il primo generatore di corrente, basato sulla "legge di Faraday":

(notare che non si chiama legge di Tesla )

Alternatore pioneristico

Che Tesla-Westinghouse abbiano studiato il migliore sistema di generazione/distribuzione della corrente per l'epoca è indiscutibile, tant'è che è diventato lo standard, ma non si può parlare di invenzione dal nulla, piuttosto di messa a punto.

Che poi le invenzioni più straordinarie di Tesla siano quelle sconosciute e secretate, purtroppo rende difficile la discussione, visto che si basa su supposizioni e ricostruzioni fantasiose.

EDIT:

Cronologia Elettromagnetismo



1832 ~ LINEAR AC GENERATOR (LINEAR ALTERNATOR)

FARADAY constructs the world's first alternating current electric generator apparatus (i.e., alternator), one which converts the input of mechanical energy into electricity by using linearly reciprocating permanent magnetic poles and stationary induction coils.



1832 ~ ROTARY AC GENERATOR (ROTARY ALTERNATOR)

PIXII and DAL NEGRO both construct alternating current (AC) electrical generator apparatus as per Faraday's discoveries, but both use rotating permanent magnetic poles.

1884 ~ POLYPHASE AC INDUCTION MOTOR

TESLA "claims" to have built (in late 1883) and demonstrated (in early 1884), a two-phase rotating field AC induction motor in Strassburg (i.e., AC polyphase induction motor.) Tesla did not build another model of his motor until 1887, when he filed US patents thereon after emigrating to the United States.

(Note: the concept of rotating fields due to polyphase currents was not new, in 1878 Gramme produced di-phase and tri-phase alternators, and in 1879 Baily suggested the use of rotating magnetic fields to effect the rotation of conductors and also constructed a two-phase induction motor that used rectangular excitation instead of sinusoidal excitation.

[qui Tesla è effettivamente trattato maluccio]

mangog
Inviato: 24/9/2009 9:59  Aggiornato: 24/9/2009 10:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Autore: edo Inviato: 24/9/2009 8:36:06

Ma dai.. ed il petrolio a cosa serve ? A fare anche girare le "macchine rotanti", oltre che la benzina. O vuoi obbligare gli esseri umani a girare i pedali ?

Che discorsi! Il fatto è che Tesla pensava di sviluppare una energia alternativa al petrolio, con cui le macchine rotanti avrebbero girato lo stesso e gli esseri umani non avrebbero girato i pedali... insomma, secondo qualcuno Tesla non sarebbe morto solo e dimenticato che a causa della insignificanza di alcune sue invenzioni e tutta la sua documentazione non sarebbe poi stata sequestrata dai servizi USA. In questo caso immagino che gli appunti delle sue ricerche siano in qualche archivio pubblico o privato? Dove?



E come si produce la corrente alternata o continua? A parole non credo .. e nemmeno con i disegnini..e nemmeno navigando in rete in cerca di segreti o di complottismi vari.
Ripeto ancora, per quanto riguarda l'elettromagnetismo sono più che sufficenti le 4 equazioni di Maxwell, che sono alla base di ogni possibile ed immaginabile applicazione tecnica delle macchine rotanti.. e per l'energia nel suo complesso si deve aspettare il periodo d'oro della fisica anni 20 e 30 del secolo scorso con l'energia dall'atomo stesso come conseguenza della famosa equazione di Einstein E=mc2...ecc ecc.
Certamente la radioattività era conosciuta anche prima...

sasha
Inviato: 24/9/2009 10:08  Aggiornato: 24/9/2009 11:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 47
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
inviterei dr.jakal e compagni a non andare appresso alle mode radicalshic : cerca nella letteratura tecnica cosa ha fatto marconi come studioso e inventore .non penso che la sua fama e prestigio sia nato dal nulla. inoltre io non mi lascio condizionare da pretese aureole di santità per dare giudizi in ambiti diversi. che purtroppo tesla morì povero perchè si oppose alla logica del profitto chi può dirlo. marconi invece è cattivo perchè si fece pure lo yot! e bazzicava ambienti altolocati e pure fascista ergo per jakal era solo un cazzaro.
bisogna miei cari considerare che a noi popolo vengono di volta in volta proiettati dei ritratti di personaggi per esaltarli o diminuirli ma tutto ciò ha poco a che fare con il mondo degli scienziati e dei tecnici quello è a se stante inaccessibile per i comuni mortali.

Redazione
Inviato: 24/9/2009 10:50  Aggiornato: 24/9/2009 10:50
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18218
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
SASHA:"bisogna miei cari considerare che a noi popolo vengono di volta in volta proiettati dei ritratti di personaggi per esaltarli o diminuirli ma tutto ciò ha poco a che fare con il mondo degli scienziati e dei tecnici quello è a se stante inaccessibile per i comuni mortali."

Però alla fine la corte suprema ha detto che il brevetto era di Tesla. Mica lo abbiamo detto noi "comuni mortali".

Pyter
Inviato: 24/9/2009 11:04  Aggiornato: 24/9/2009 11:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5440
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Sono incredibili i salti mortali che permette di fare il linguaggio parlato, e anche quello scritto.

mangog.
Più che altro la bomba atomica è stata costruita.

E magari prima di costruirla hanno cercato di scoprire come si fa?

Mangog:
Si sono scoperte le leggi prima e dopo le varie applicazioni.

Non è detto. Tu per esempio prima scrivi, poi cerchi di scoprire le leggi del pensiero.

Mangog è la dimostrazione scientifica che i Sumeri non hanno solo inventato la scrittura continua, ma anche quella alternata e a sbalzi.

Avendo i Sumeri inventato la scrittura, è chiaro da chi abbia copiato Manzoni i Promessi Sposi.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
mangog
Inviato: 24/9/2009 11:24  Aggiornato: 24/9/2009 11:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:


Autore: Redazione Inviato: 24/9/2009 10:50:59

Però alla fine la corte suprema ha detto che il brevetto era di Tesla. Mica lo abbiamo detto noi "comuni mortali".



La corte suprema la prenderemo come fonte di ogni verità a questo punto? Tanto per sapere qualcosa sulle varie fonti....Comunque la questione era mettere in chiaro la NON PATERNITA' di Tesla come inventore della corrente alternata.

Citazione:

Più che altro la bomba atomica è stata costruita.

E magari prima di costruirla hanno cercato di scoprire come si fa?


Se si sceglie il caso come metodo per costruire qualcosa....come se il caso sapesse dove andare..



Citazione:

Autore: Pyter Inviato: 24/9/2009 11:04:47

Mangog è la dimostrazione scientifica che i Sumeri non hanno solo inventato la scrittura continua, ma anche quella alternata e a sbalzi.


Voler essere originale ad ogni costo ti porta a scrivere queste cose ?
Sforzandoti ti vengono meglio.. ops ti vengono a caso.


Il progetto Manhattan ti dice qualcosa? Gli esperti erano anche i padri delle teorie atomiche
Idem i nazisti in Germania.
Magari retrocedendo torniamo ai Greci ed anche ai cinesi.

doktorenko
Inviato: 24/9/2009 11:37  Aggiornato: 24/9/2009 11:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità

pit71
Inviato: 24/9/2009 11:48  Aggiornato: 24/9/2009 11:48
So tutto
Iscritto: 27/6/2008
Da:
Inviati: 25
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Facevo una riflesione.
Se una persona con i crediti di Tesla, invenzioni, brevetti ecc.
mi dicesse che è in grado di distribuire energia pulita in quantità illimitata, perchè non dovrei credergli?
Infatti inizialmente gli finanziarono le ricerche (cronache dell'epoca dicono che diede diverse dimostrazioni di cio che affermava), i problemi vennero dopo, quando chiari' i suoi intenti.
Il mio pensiero è questo: vuoi vedere che l'hanno volutamente messo nel dimenticatoio perchè se gli avessero dato la giusta ribalta anche a posteriori allora le persone potrebbero chiedersi che fine hanno fatto quelle ricerche e i suoi appunti ?

mangog
Inviato: 24/9/2009 12:09  Aggiornato: 24/9/2009 12:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Autore: pit71 Inviato: 24/9/2009 11:48:17

Il mio pensiero è questo: vuoi vedere che l'hanno volutamente messo nel dimenticatoio perchè se gli avessero dato la giusta ribalta anche a posteriori allora le persone potrebbero chiedersi che fine hanno fatto quelle ricerche e i suoi appunti ?



Quali persone potrebbero chiedersi che fine hanno fatto gli appunti ? Le massaie o le persone compententi di elettronica ed elettrotecnica?
Tutti gli studenti di elettrotecnica del mondo conoscono Tesla e dunque per loro non è andato nel dimenticatoio ( anche se molti scaldano solamente la sedia a scuola ma Tesla lo devono conoscere per forza )

actarus71
Inviato: 24/9/2009 12:34  Aggiornato: 24/9/2009 12:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 145
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Su Tesla ci sarebbe molto da dire.
Basterebbe ricordare che lui non si ritenesse uno scenziato ma uno scopritore, sosteneva infatti che tutto fosse gia' a nostra disposizione in natura e che fosse solo da scoprire.
Fu messo in seria discussione gia' da subito agli inizi della sua carriera in America poiche' sosteneva di avere inventato un sistema di generazione di corrente che risultava migliore di quello di Edison che gia' era in uso.
Edison fece di tutto per screditarlo e per far capire al popolo che il sistema di Tesla fosse pericolosissimo per l'incolumita' degli utenti tanto da friggere piu' di un elefante e qualche altra bestiola al suo scopo.
Alla fine la corrente che utilizziamo nel mondo risulta essere quella che Tesla ha ideato e dimostrato iper-efficiente e sicurissima.

Riteneva che la scienza e le relative scoperte fossero finalizzate unicamente a migliiorare la vita dell'uomo, non a caso aveva intuito e studiato la possibilile applicazione su come rendere disponibile energia libera (dall'etere) gratuitamente ad ognuno di noi, mettendo un'antenna di ricezione ciascuno nel proprio giardino, ma qui il suo magnate finanziatore (J.P. Morgan) immediatamente gli taglio' i fondi in quanto vedeva in questo una enorme perdita potenziale di monopolio e conseguentemente di lucro.

Vedasi anche la Tesla car non attuale ma quella da lui ideata, senza emissioni e senza alcuna generazione di rumore andava ad etere....

Noi invece guidiamo macchine carissime con motori che sfruttano tecnologia ancora a scoppio......che per di piu' ci stanno avvelenando...

Il progetto HAARP americano e' arcinoto che si suppone sia basato su studi di Tesla come quello che genero' la misteriosa esplosione del Tunguska.
Tesla sosteneva che scienziati suoi contemporanei appartenesse il presente mentre a lui apparteneva il futuro......
"La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell’umanità" (Nikola Tesla)
Personaggio del panorama scientifico dall'animo nobile rifiuto' anche la possibilita' di guadagnare somme inimmagginabili per rimanere coerente al suo credo.
Sono esistiti geni che hanno avuto intuizioni che tuttora riteniamo fantasia pura e le hanno messe in pratica ma alla fine relegati per un motivo o per un altro al manipolo di poveri pazzi perche' avevano una visione piu' "universale" dell'energia vedasi anche un "certo" PIERLUIGI IGHINA tra l'altro ex collaboratore di G. Marconi, guarda caso ache lui interessato al magnetismo.....
Film sulla sua vita al link seguente:
http://video.google.it/videoplay?docid=6176874217201797871&q=tesla&ei=lDpJSJf2DIKW2QKb0_DGDA&hl=it#

maxV
Inviato: 24/9/2009 13:00  Aggiornato: 24/9/2009 13:00
So tutto
Iscritto: 30/6/2009
Da: EU
Inviati: 23
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
intendi l'etere che vendono in farmacia ?

actarus71
Inviato: 24/9/2009 13:06  Aggiornato: 24/9/2009 13:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 145
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Mangog mi permetto di dire che nel dimenticatoio uno del suo spessore ci e' finito eccome.
Se Marconi riscosse fama e successo cosa avrebbe dovuto attendere uno come TESLA che sconvolse piu' di una volta le teorie del tempo non con mere Teorie ma con applicazioni pratiche che dimostravano quanto sostenesse.
Che chi studia fisica lo conosca mi sta bene, ma che chi non e' avvezzo a tale materia non sappia neanche chi sia sinceramente "fa strano".
Per il fatto che adorava sostenere cose che per le persone e gli scenziati del tempo fossero troppo fantasiose relegarlo a povero pazzo la cui credibilita' fu fortemente messa in discussione mi sembra poco sano per una societa' che tra l'altro avrebbe bisogno di geni del suo livello a tonnellate.
Ma e' un mio personale punto di vista forse mi sono fatto prendere dal fascino di un personaggio dipinto troppo candido come dici tu (ci vengono proiettati..)
Ma forse come al solito le persone geniali sono scomode agli affari delle multinazionali se mettono in giro dei brevetti che ne possono spazzare via con un soffio le tecnologie di uso comune pagate quotidianamente.

Ma qui ritorniamo all'ottica complottistica e quindi Attivissimo o chi per lui mi darebbe del Pazzo visionario...

doktorenko
Inviato: 24/9/2009 13:11  Aggiornato: 24/9/2009 14:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Se Marconi riscosse fama e successo cosa avrebbe dovuto attendere uno come TESLA che sconvolse piu' di una volta le teorie del tempo non con mere Teorie ma con applicazioni pratiche che dimostravano quanto sostenesse.


Scusa l'ignoranza, mi puoi dire una di queste teorie sviluppate da Tesla?
Abbiamo la Legge di Faraday, il Teorema di Galileo Ferraris, le equazioni di Maxwell, ma non mi sembra ci sia una Teoria o Legge di Tesla.

doktorenko
Inviato: 24/9/2009 13:17  Aggiornato: 24/9/2009 13:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Per etere si intende il mezzo incorporeo di propagazione della radiazione elettromagnetica, dimostrato inesistente da questo famosissimo esperimento:

http://it.wikipedia.org/wiki/Esperimento_di_Michelson-Morley

maxV
Inviato: 24/9/2009 13:20  Aggiornato: 24/9/2009 13:20
So tutto
Iscritto: 30/6/2009
Da: EU
Inviati: 23
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
ah ecco, quindi avrebbe fatto funzionare il tutto tramite un "elemento" che non esiste

ora tutto torna...

doktorenko
Inviato: 24/9/2009 13:33  Aggiornato: 24/9/2009 13:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Decalagon:
infatti è morto ricco sfondato nel salotto della sua villa di malibù, davanti ad un bel falò che scaldava delle costolette di maiale alte una spanna.


E' morto solo perché era un tipo solitario, se per questo ha vissuto anche solo.
Al suo funerale qui dice che parteciparono premi Nobel e alte personalità, quindi non è stato propriamente dimenticato.

Citazione:

NYT:
2,000 ARE PRESENT AT TESLA FUNERAL; Cathedral of St. John the Divine Is Scene of Yugoslav State Function for Scientist

January 13, 1943, Wednesday

Page 24, 601 words

Inventors, Nobel Prize winners, leaders in the electrical arts, high officials of the Yugoslav Government and of New York, and men and women who attained distinction in many other fields paid tribute yesterday to Nikola Tesla, father of radio and of modern electrical generation and transmission systems, at an impressive funeral service in the Cathedral of St. John the Divine.



questo è invece un coccodrillo dal Time:

Citazione:

Died. Nikola Tesla, 86, "electrical wizard," inventor of the Tesla transformer, the Tesla induction motor, discoverer of the rotary magnetic field principle; in Manhattan. Croat-born, he came to the U.S. in 1884, worked briefly for Thomas Alva Edison, became a great electrical inventor on his own. In his old age he holed up in hotel rooms, became an urban hermit, taped his doors and windows and tried to keep the room at a 90° temperature, had his vegetables boiled two hours, wiggled his toes several hundred times every night to "tone up." He also announced that he had discovered a death ray capable of killing a million men, had been in touch with Mars. Once he figured he would live to be 135 but changed his mind when Prohibition died, boosted the figure to 150.


Qui gli attribuisce la scoperta del principio del campo magnetico rotante, è certo però che Galileo Ferraris pubblicò i suoi studi un mese prima del brevetto di Tesla.

(se cercate il brevetto di Tesla con google dà pagina inesistente, sto iniziando a credere anch'io al complotto! )

Lista brevetti Tesla

maxV
Inviato: 24/9/2009 13:44  Aggiornato: 24/9/2009 13:44
So tutto
Iscritto: 30/6/2009
Da: EU
Inviati: 23
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
credo sia malformata la tua stringa

Risultati 1 - 10 su circa 7.560 per brevetto di Tesla. (0,28 secondi)

doktorenko
Inviato: 24/9/2009 13:49  Aggiornato: 24/9/2009 13:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Se vai nel servizio di ricerca brevetti di google http://www.google.com/patents e digiti il numero 381968 mi dà pagina non trovata

EDIT:

o meglio non funziona il link diretto a http://www.google.com/patents?vid=381968

ti funziona questo link?

maxV
Inviato: 24/9/2009 13:51  Aggiornato: 24/9/2009 13:51
So tutto
Iscritto: 30/6/2009
Da: EU
Inviati: 23
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Patents 1 - 10 on 381968. (0.01 seconds)
Sort by relevance | Sort by date (new first) | Sort by date (old first


alcune righe

Patented May 1, 1888. ATTORNEYS. ...
[APPLICATION] System and method for tracking appointment data
US Pat. 10381968 - Filed Jun 11, 2003
381968 (22) PCT Filed: Sep ...

maxV
Inviato: 24/9/2009 13:53  Aggiornato: 24/9/2009 13:53
So tutto
Iscritto: 30/6/2009
Da: EU
Inviati: 23
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
ELECTRO-MAGNETIC MOTOR
US Pat. 381968 - F ONE
(No Model.) N. TESLA. ELECTRO MAGNETIC MOTOE. 4 Sheets—Sheet 2. No. 381968,
Patented May 1, 1888. ATTORNEYS. ...

e qui il file relativo, anche in pdf

http://www.google.com/patents/about?id=z5FhAAAAEBAJ&dq=381968

doktorenko
Inviato: 24/9/2009 13:56  Aggiornato: 24/9/2009 13:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
http://www.google.com/patents?vid=381968

questo non mi funzia, con 381969 (altro brevetto Tesla sì)

[non diventiamo una chat ]

mangog
Inviato: 24/9/2009 14:02  Aggiornato: 24/9/2009 14:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Autore: actarus71 Inviato: 24/9/2009 12:34:02


Che chi studia fisica lo conosca mi sta bene, ma che chi non e' avvezzo a tale materia non sappia neanche chi sia sinceramente "fa strano".




Ancora uno che non ha studiato da perito ( a parte il fatto che nei libri di fisica delle superiori viene sempre citato Tesla...)


Citazione:


Alla fine la corrente che utilizziamo nel mondo risulta essere quella che Tesla ha ideato e dimostrato iper-efficiente e sicurissima.



Non provare a mettere le dita nella presa di casa per favore od asciugarti i capelli usando il fon con i piedi in ammollo.

Citazione:


Noi invece guidiamo macchine carissime con motori che sfruttano tecnologia ancora a scoppio......che per di piu' ci stanno avvelenando...


Quando le auto elettriche potranno essere alimentata da corrente prodotta non si sa come in maniera decente ed economica, ti potrei anche dare ragione. Ti faccio notare che l'energia eolica, altra macchina elettrica rotante ( Ho appena salutato al telefono un ex-collega a Montreal alla fiera dell'eolico ) E' UN BUSINESS CHE STA IN PIEDI SOLAMENTE CON I CONTRIBUTI STATALI.. cosa certamente lecita, ma che non fa diventare economica l'energia ricavata.
Ho lavorato alla Siemens ed anche alla "Olivetti" per decenni. Ti potrei raccontare la storia dell'automazione Italiana mandata al macero dal più cretino dei personaggi che abbia mai solcato il suolo Italiano. Se lo vedo gli sputo negli occhi, ma ahimè vive in Svizzera frequentando miliardari di ogni tipo.

Citazione:


Per etere si intende il mezzo incorporeo di propagazione della radiazione elettromagnetica, dimostrato inesistente da questo famosissimo esperimento


E questo esperimento ha destato l'enorme curiosità di Einstein, il quale è arrivato alla conclusione che la velocità della luce nel vuoto è costante indipendentemente dalla velocita della fonte da cui viene emessa, mentre il tempo e lo spazio sono relativi, rallentando ed accorciandosi.

Sapete che la prima formulazione E=mc2 non è di Einstein?
Indagate un pochino...

doktorenko
Inviato: 24/9/2009 14:25  Aggiornato: 24/9/2009 15:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
mangog:
E questo esperimento ha destato l'enorme curiosità di Einstein, il quale è arrivato alla conclusione che la velocità della luce nel vuoto è costante indipendentemente dalla velocita della fonte da cui viene emessa, mentre il tempo e lo spazio sono relativi, rallentando ed accorciandosi.


quindi a questo punto o ha ragione Einstein o ha ragione Tesla, la Teoria di Einstein a quanto ne so ha avuto riscontri scientifici, per quella di Tesla siamo in trepida attesa

EDIT:
di chi è di Lorentz? (Un altro che ha avuto meno fama del necessario)
forse Poincaré? (questo è famoso)
è implicita nelle equazioni di Maxwell?

E=mv2

Sinder
Inviato: 24/9/2009 15:15  Aggiornato: 24/9/2009 15:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Tutto comodo da Wikipedia.

Negli Stati Uniti Tesla fu tra gli scienziati e inventori più famosi, anche nella cultura popolare.

Tesla e Westinghouse vinsero la "guerra della corrente".

Tesla iniziò a progettare la struttura chiamata "Wardenclyffe Tower" finanzianto da J.P.Morgan

Venne selezionato come membro del IEEE (al tempo la AIEE), nominato componente dell'Associazione Americana per lo Sviluppo della Scienza, dell'American Philosophical Society e dell'Accademia Serba delle Arti e delle Scienze. Grazie alle sue ricerche in elettroterapia e la sua invenzione degli oscillatori ad alta frequenza, diventò un membro dell'Associazione Americana per l'Elettroterapia.

Nel 1912 venne candidato al Premio Nobel per la fisica. Nel 1915 un articolo del New York Times annunciò erroneamente che Tesla e Edison avrebbero condiviso il premio Nobel per la fisica. Tuttavia nessuno dei due lo ricevette (Edison ricevette una candidatura nel 1915 e lo stesso successe per Tesla nel 1937).

Il 18 maggio 1917 gli fu conferita la Edison Medal

Tesla conosceva bene anche Robert Underwood Johnson. Aveva rapporti di amicizia con Mark Twain, Francis Marion Crawford, Stanford White, Fritz Lowenstein, George Scherff e Kenneth Swezey.

Lo scienziato mise da parte il suo primo milione di dollari all'età di 40 anni

In occasione del suo settantacinquesimo compleanno, nel 1931, il Time Magazine gli dedicò l'intera copertina.

Ricevette Lauree honoris causa da molti atenei: Columbia University, Istituto Politecnico di Graz, Università di Zagabria, Istituto Politecnico di Bucarest, Università di Belgrado, Università di Brno, Università di Grenoble, Università di Parigi, Università di Poitiers, Charles University di Praga, Università di Sofia, Istituto Politecnico di Vienna, e Yale University

la Corte Suprema degli Stati Uniti impugnò il suo brevetto numero 645576, riconoscendo lo scienziato come l'inventore della radio.

era alloggiato al Waldorf-Astoria Hotel e affittava una sistemazione a credito, indebitandosi a tal punto che la sua proprietà di Wardenclyffe venne intestata a George Boldt, proprietario del Waldorf-Astoria
Al Waldorf-Astoria e al famoso ristorante Delmonico's selezionava sempre particolari tavoli in disparte
visse gli ultimi anni della sua vita in una suite di due stanze al 33° piano del New Yorker Hotel
Avendo sempre trascurato l'aspetto finanziario, Tesla morì povero e dimenticato all'età di 87 anni.


Il 10 luglio, giorno in cui Tesla nacque, è stato proclamato dallo stato di New York Nikola Tesla Day.

Nel 1976 una statua di bronzo di Tesla venne sistemata nel parco statale di Niagara Falls nello stato di New York

Nel 1975 l'Istituto degli Ingegneri Elettrici ed Elettronici creò il Nikola Tesla Award, considerato il riconoscimento più prestigioso nel campo dell'elettrotecnica

Il cratere Tesla sul lato opposto della luna e l'asteroide 2244 Tesla vennero chiamati così in onore del grande scienziato.

Nella bassa Manhattan, dove condusse prima della fine del secolo i suoi esperimenti sulle onde radio. Per onorare e ricordare il suo lavoro, nel 1977 fu posizionata sull'edificio una targa commemorativa.

Il 2006 venne proclamato dall'UNESCO e dai governi di Serbia e Croazia come anno di Nikola Tesla.




Tanto che non mi viene da dire che sia stato ostacolato, ostracizzato, censurato, sgambettato, ridicolizzato. Di meriti ne ha tanti, ma non di essere un martire.

- L'unico metodo compatibile con le nostre nozioni di civilizzazione e la lotta (per la sopravvivenza) è quello di prevenire la proliferazione degli esseri non idonei con la sterilizzazione e la guida consapevole dell'istinto all'accoppiamento -

sasha
Inviato: 24/9/2009 15:33  Aggiornato: 24/9/2009 15:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 47
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
citazione : quindi a questo punto o ha ragione Einstein o ha ragione Tesla, la Teoria di Einstein a quanto ne so ha avuto riscontri scientifici, per quella di Tesla siamo in trepida attesa.


e chi l'ha detto che ci sono state conferme scientifiche alla teoria di einstein?? ho passato una vita a cercare di capire la teoria delle relatività pensavo di essere troppo poco intelleigente per spiegare la mia incapacità poi col tempo e sopratutto con l'avvento della democrazia online(internet) ho dovuto ricredermi alcuni affermano che si è trattato come al solito di una gigantesca bufala mediatica che al confronto il complottone dell?11/9 appare come un complottino. inviterei Mazzucco ad aprire un trhead sull'argomento forse durerebbe mesi!!

mirkred
Inviato: 24/9/2009 16:16  Aggiornato: 24/9/2009 16:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2009
Da:
Inviati: 259
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

e chi l'ha detto che ci sono state conferme scientifiche alla teoria di einstein??
...
inviterei Mazzucco ad aprire un trhead sull'argomento forse durerebbe mesi!!

Veramente è aperto dal 7/3/2009 questo bel trhead "La luce abbaglia la scienza", dove potresti dare una mano a metas o a Dino a confutare nell'ordine: Einstein, Newton, Galileo, Archimede.
Comunque prima di sbugiardare Einstein potreste spiegare con la teoria di Tesla (ma Tesla aveva una teoria sua a riguardo?) gli esperimenti di Michelson-Morley
http://it.wikipedia.org/wiki/Esperimento_di_Michelson-Morley
e poi indicare dove sbaglia Lorentz
http://it.wikipedia.org/wiki/Trasformazioni_di_Lorentz
visto che la teoria della relatività ristretta nasce proprio da queste osservazioni precedenti.
Comunque l'avevo fatto presente anche dall'altra parte... ma a quanto pare per imparare la relatività o almeno l'umiltà non c'è vita che basti.

actarus71
Inviato: 24/9/2009 16:44  Aggiornato: 25/9/2009 12:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 145
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Mangog tu mi citi cercando di screditare cio' che scrivo forse non ti risulta ma esiste l'auto che va ad acqua (da molto tempo uno dei piu' recenti esemplari cha fa uso di questa tecnologia fu usato nel film "Il giorno della luna nera" MA SI TROVA AL MUSEO)
ma per non andare tanto lontano esistono prototipi di uto ad aria compressa molto ben funzionanti in giro che dovevano essere immesse sul mercato e poi boicottate a dir poco, quindi di esempi oltre quello ad etere ce ne sono molti.
Se vuoi poi ne e' stata rifatta una di recente chiamata Tcar che risulta un elettrica ad altissime prestazioni.
E poi io ho scritto esattamente che chi studia fisica lo conosca, ma per dirlo in parole povere (per avvantaggiarti), la gente comune non lo conosce o non lo reputa quanto meno alla stessa stregua di Marconi.
Si intendeva dire con cio' che a tale personaggio, non e' stato dato il risalto che meriterebbe, che se confrontato ad uno come Marconi.
Lui offri' a Marconi la disponibilita' dei suoi laboratori affinche' potesse sperimentare anche su cio che stava portando avanti.
Se permetti anche i bambini sanno di non dover mettere le dita nella spina
ma se non lo fai la corrente non ti viene a brucciacchiare come un wurstel!!!
O forse intendi dire che visto il pericolo era meglio utilizzare il sistema di edison che non avrebbe illuminato adeguatamenteneanche il padiglione di una fiera?
(come successe al contrario con quella di Tesla che produsse una luce piu' intensa ed efficiente con minor dispendio di mezzi)
Ma se il gusto qui il dissociarsi da tutto quello che viene scritto o prender il giro solo per il gusto di farlo, allora ti lascio divertire.
So quello che ho scritto e so di non aver scritto assurdita'.

Ciao e buon divertimento.

sasha
Inviato: 24/9/2009 16:56  Aggiornato: 24/9/2009 16:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/8/2009
Da:
Inviati: 47
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
no mikred dissento , dire che per "approcciarsi" alla teoria della relatività bisogna essere umili equivale a dire all'interlocutore : tu stai zitto perchè oltre ad non essere all'altezza pecchi anche di superbia. questa è una delle innumerevoli trappole mentali che costellano lo "spazio-tempo" della supersuper teoria della relatività, ho anche sentito accuse di antisemitismo a studiosi di valore che in passato o attualmente cercano di avanzare obiezioni, basandosi sul metodo galileiano della scienza razionale, a numerose assurdità che discendono da postulati che esistevano per me solo nella mente di un personaggio in sostanza normale costruito mediaticamente (in effetti fu un opera altamente creativa da parte degli "sceneggiatori" di allora farlo uscire dalla sfera della scienza in cui non era molto apprezzato e proporlo nell'arena del pubblico profano propagandando una teoria che in ambito della fisica aveva avuto diversi padri) . Gli effetti di qusto secolare martellamento sono evidenti anche ai giorni nostri si pensa ad Einstein come ad un superuomo con una intelligenza di qualche spanna superiore a quelle di galileo newton messe assieme. Mi riprometto nei prossimi post di rispondere più nello specifico sulle domande che hai posto.

doktorenko
Inviato: 24/9/2009 17:07  Aggiornato: 24/9/2009 17:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

ma per non andare tanto lontano esistono prototipi di uto ad aria compressa molto ben funzionanti in giro che dovevano essere immesse sul mercato e poi boicottate a dir poco, quindi di esempi oltre quello ad etere ce ne sono molti.
Se vuoi poi ne e' stata rifatta una di recente chiamata Tcar che risulta un elettrica ad altissime prestazioni.


Senti l'aria ad un certo punto bisogna comprimerla, non è che si trova in natura preconfezionata in bombole, invece l'etere di Tesla fornirebbe l'energia in maniera del tutto gratuita, il fatto è che non ha spiegato come, se voleva diventare benefattore dell'umanità, non avrebbe potuto trasmettere la sua teoria via radio a tutto il mondo? Non mi dire che non aveva i mezzi per farlo!

(c'e' chi dice che Tesla non poteva sopportare la radio pur considerandosi il padre, perché lo distraeva dai suoi esperimenti, mi sa di favola della volpe e dell'uva )

actarus71
Inviato: 24/9/2009 17:16  Aggiornato: 24/9/2009 18:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 145
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Specifico che l'aria compressa non ho detto si trovi in natura ma il negare come diceva mangog a prescindere da Tesla che non ci siano anche altre auto che funzionino ad eccezione di quella che sfrutta il motore a scoppio, ed in maniera economica mi sembrava eccessivo ed ho annesso anche questa.
Infatti andava rifornita di aria compressa, ma forse mi sto rendendo un bersaglio comodo per chi ama fare il saccentone di turno.
Se qui si deve specificare per filo e per segno solo a chi vuol fare il puntiglioso del menga, ogni qualsivoglia argomento, allora ok!
Poi ti aggiungo allora ancora carne al fuoco cosi' ti divertirai di piu'.
La Tesla car sfruttava una tecnologia ideata da Tesla e lui ironizzava dicendo che andasse ad etere.
Quindi il tuo attacco in merito all'etere puo' essere risultato un puro divertimento tuo personale.
Io mi informerei su cio' che ho scritto.
Tesla car?Cos'era? in che anno? Ma davvero ad etere o una provocazione?
etc etc....
Ah qualora ti attaccassi alla Tesla car costruita in california non si tratta di quella ma di quella realizzata nel 1931

Di persone che hanno fatto scoperte di notevole spessore scientifico ce ne sono state molte e molte di queste sono state accantonate e trattate come folli sognatori quando e' andata bene vedasi la fusione fredda.
Che e' stato dimostrato anche in laboratori italiani che esiste ed e' riproducibile
Vedasi anche in Giappone di recente fu condotto un esperimento che ha dato il risultato che si sosteneva non ottenibile.
Ma volutamente evito il citarvi il nome dello scienziato Giapponese e i laboratori italiani in cui sono stati eseguiti gli esperimenti per darvi l'opportunita' di divertirvi di piu'.

Firmato
Un ignorante sognatore prestatosi al divertimento di qualche sedicente saccente in Luogocomune.net

Buon divertimento

doktorenko
Inviato: 24/9/2009 17:24  Aggiornato: 24/9/2009 17:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Specifico che l'aria compressa non ho detto si trovi in natura ma il negare come diceva mangog a prescindere da Tesla che non ci siano anche altre auto che funzionino ad eccezione di quella che sfrutta il motore a scoppio, ed in maniera economica mi sembrava eccessivo ed ho annesso anche questa.
Infatti andava rifornita di aria compressa, ma forse mi sto rendendo un bersaglio comodo per chi ama fare il saccentone di turno.
Se qui si deve specificare per filo e per segno solo a chi vuol fare il puntiglioso del menga, ogni qualsivoglia argomento, allora ok!
Buon divertimento


Scusa non volevo essere puntiglioso, volevo solo dire che l'aria compressa è un vettore di energia, come l'idrogeno, nel senso che bisogna spendere energia per produrla (più di quanta poi ne rende disponibile), mentre l'etere di Tesla, se esiste, è una fonte di energia illimitata e a costo zero di produzione e sfruttamento.

Una tecnologia invece che mi sembra interessante, sempre per immagazzinare l'energia, è quella delle batterie cinetiche.

Guarda che io non ho nulla contro Tesla e il suo etere, ho solo detto che è stata dimostrata la sua non esistenza con un famoso esperimento, ora magari l'etere di Tesla non ha niente a che vedere con l'esperienza di M&M, ha un'altra natura e financo non è in contraddizione con la Teoria della Relatività, il fatto è che purtroppo lo scienziato Serbo-Croato non è riuscito a dimostrare quello che affermava.

actarus71
Inviato: 24/9/2009 17:43  Aggiornato: 24/9/2009 17:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 145
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Allora di energia illimitata e gratuita lui ne aveva dimostrato il possibile utilizzo o approvvigionamento almeno al suo finanziatore!
Ma ahime' gli furono tagliati i fondi perche' chi lo finanziava era un produttore/fornitore di energia elettrica ed aveva interesse alche' le cose restassero come erano a quel tempo.
Tesla con i suoi studi aveva dimostrato che la terra era un buon conduttore di elettricita' e sulla base di questo aveva ipotizzato e verificato la trasmissione di energia a grandissima distanza tramite la ionosfera.
Ma vi lascio queste mie "farneticazioni" alla lettura ed alla ricerca di chi sara' interessato a cercarle su internet.
Altrimenti passeranno per mie teorie strampalate se non sia mai dovessi aver riproposto erroneamente e sicuramente in maniera incompleta quanto intendeva proporre e fornire al mondo.....

mirkred
Inviato: 24/9/2009 17:53  Aggiornato: 24/9/2009 17:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2009
Da:
Inviati: 259
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

...a numerose assurdità che discendono da postulati che esistevano per me solo nella mente di un personaggio in sostanza normale costruito mediaticamente...

spero che guarderai i link che ho postato, non mi interessa se Einstein era ebreo, superintelligente, capellone o scalzo... a me interessa che spiegate dove e perchè la sua teoria è sbagliata (magari è sbagliata solo la relatività generale, che dite... la salviamo la ristretta?). Nominate obiezioni razionali, ebbene enunciatele.
Citazione:

Mi riprometto nei prossimi post di rispondere più nello specifico sulle domande che hai posto.

Onore al merito... fino ad adesso ho visto gente che riporta formule lette sugli zainetti.

maxV
Inviato: 24/9/2009 19:02  Aggiornato: 24/9/2009 19:02
So tutto
Iscritto: 30/6/2009
Da: EU
Inviati: 23
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
dopo l'ipotesi eterea sarebbe il caso di rilanciare quella del Flogisto. in tempi di pandemia la troverei attualissima

Spiderman
Inviato: 24/9/2009 19:25  Aggiornato: 24/9/2009 19:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2714
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Ah qualora ti attaccassi alla Tesla car costruita in california non si tratta di quella ma di quella realizzata nel 1931


Questa

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
actarus71
Inviato: 24/9/2009 19:38  Aggiornato: 24/9/2009 19:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 145
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Si spiderman
almeno tu prima cerchi di reperire materiale prima di rispondere


trotzkij
Inviato: 24/9/2009 20:08  Aggiornato: 24/9/2009 20:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
TESLA'S AUTOBIOGRAPHY

Bene abbiamo scoperto una nuova forma di vita, i debunker antiTesla.

Certo che negli USA Tesla è conosciuto e ricordato. E' in Italia, paese più meschino e provinciale degli USA, che Tesla è ignorato; anche grazie alle fanfare viedocratiche di pierangelico.

Cuiroso, a contestare le teorie fisiche, da Newton a Planck e oltre, è una sostanziosa corrente neogalileiana, di origine italiana, ma non so se esista anche all'estero, anche se è presumibile che si tratti della versione accademica della marconifilia.
(Non che Galilei e Marconi non abbiano i loro meriti scientifici, ovviamente).

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Sinder
Inviato: 25/9/2009 10:14  Aggiornato: 25/9/2009 10:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Il problema non è debunker antiTesla
E' che mentre si contesta la cultura mainstream perché standard, non ci si accorge che anche la cultura "alternativa" che aleggia in alcuni ambienti è standard. Entrambe hanno bisogno di icone da adorare. Tesla è acriticamente portato sull'altare come controparte degli scienziati ufficiali. Tesla perché era antisociale, misterioso e "strano".
Tesla era un inventore fecondo, teorizzava poco e applicava molto. Lavorava per intuizioni e visioni, a volte geniali, a volte vicoli ciechi.
Trattava con i governi, progettava il raggio della morte (che poi i suoi fan trasformano in raggio della pace...), quando gli chiedevano di vederlo rispondeva che glielo avevano rubato. Credeva che sterminando tutti gli eserciti sarebbero finite le guerre. Che selezionando eugeneticamente la popolazione sarebbe migliorato il mondo. Vaghe idee di nuovo ordine mondiale.
Io credo che non abbiamo bisogno di miti, nè Marconi, nè Edison, tantomeno Tesla. Abbiamo bisogno delle loro idee semmai, quelle valide però.

Pyter
Inviato: 25/9/2009 10:36  Aggiornato: 25/9/2009 10:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5440
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Bla bla bla hic! bla bla bla hic! bla bla bla.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
actarus71
Inviato: 25/9/2009 11:50  Aggiornato: 25/9/2009 11:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 145
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Diciamo che fu anche considerato "strano" anche perche' sosteneva di avere delle visioni in flash dell'apparecchio da sviluppare, tanto che si dice che cio' che realizzasse funzionava gia' al primo esemplare eseguito, al massimo poteva richiedere qualche minuscola miglioria.
Sosteneva di avere dei flash in cui poteva vedere chiaramente la sua idea sviluppata!
Sosteneva inoltre di aver captato un segnale dallo spazio ed altro.
Immaginatevi se uno scenziato al giorno d'oggi nonostante ai nostri tempi si sia molto piu' benevoli verso persone eccentriche, cosa si sarebbe nonostante tutto detto di lui.

doktorenko
Inviato: 25/9/2009 13:21  Aggiornato: 25/9/2009 13:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
actarus71
:
Diciamo che fu anche considerato "strano" anche perche' sosteneva di avere delle visioni in flash dell'apparecchio da sviluppare, tanto che si dice che cio' che realizzasse funzionava gia' al primo esemplare eseguito, al massimo poteva richiedere qualche minuscola miglioria.
Sosteneva di avere dei flash in cui poteva vedere chiaramente la sua idea sviluppata!
Sosteneva inoltre di aver captato un segnale dallo spazio ed altro.
Immaginatevi se uno scenziato al giorno d'oggi nonostante ai nostri tempi si sia molto piu' benevoli verso persone eccentriche, cosa si sarebbe nonostante tutto detto di lui.


Se è per questo anche Edison sosteneva di aver inventato un telefono che lo metteva in comunicazione con l'aldilà.

Ci sarebbe da chiedersi allora che fine abbia fatto questo dispositivo e se non sia stato sottratto dal complotto scientista-materialista-ateo

Per tornare a Tesla, nessuno mette in dubbio il suo genio, il fatto è che data la sua natura pratica, come lo stesso Edison, credette di fare delle scoperte in accordo alle sue teorie, come ad esempio, l'etere e le onde non-hertziane, mentre magari scopriva la ionosfera, della quale nessun scienziato ortodosso nega l'esistenza.

Ora se la ionosfera non si chiama teslasfera non è colpa del complotto ma del fatto che Tesla non stava ricercando questi fenomeni, ma altri.

(anche se la risonanza di Schumann potrevano almeno chiamarla di Tesla-Schumann, visto che Tesla mi sembra la calcolò con 50 anni di anticipo)

trotzkij
Inviato: 25/9/2009 14:06  Aggiornato: 25/9/2009 14:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
Se è per questo anche Edison sosteneva di aver inventato un telefono che lo metteva in comunicazione con l'aldilà.


Forse, ma fatto sta che non era l'unico scienziato ad avere tedenze spiritistiche, esoteriche od occultiste e che, a causa di queste superstizioni, giungesse a scoperte e invenzioni epocali.

Finger Prints of a Materialisation di John Logie Baird

John Logie Baird, television pioneer and inventor of the infra-red camera, contacted the 'deceased' Thomas A. Edison through a medium and later stated: ‘I have witnessed some very startling phenomena under circumstances which make trickery out of the question’ (Logie Baird 1988: 68-69).

E questo è un altro.
James Smith McDonnell
McDonnell was, by some accounts, a believer in the occult, and many of his aircraft were given names of supernatural beings or practices (such as phantom, demon, goblin, banshee, and voodoo)[1].
McDonnell, per capirci, è quello dell'industria che produsse i Phantom II e i DC-9

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
actarus71
Inviato: 25/9/2009 15:31  Aggiornato: 25/9/2009 15:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 145
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Io di complotto finora non ho parlato assolutamente, anche se del fatto che siano stati sequestrati i suoi studi dalla marina o dai servizi segreti ne parlano molte fonti.
Finora ho solo fatto presente che il prolifico "scopritore" che Tesla e' stato non risultasse cosi' noto alla massa come dovrebbe.
Poi doktorenko che tu voglia aggiungere del tuo fai pure, restano tue congetture non mie.

audisio
Inviato: 25/9/2009 15:45  Aggiornato: 25/9/2009 15:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Marconi era a capo del Gabinetto RS/33, distaccamento (para)scientifico dell'OVRA.
Una sorta di Ahnenerbe all'amatriciana.
Il Gabinetto si occupava dello studio del fenomeno UFO, già allora diffusissimo.
In particolare, al centro dell'attenzione di Marconi fu un crash test verificatosi vicino Milano, proprio nel 1933.

MILANO, 11 APRILE - Il duce guardò il cielo. Trasecolò. Non disse "Quel maledetto Ufo" perchè ancora non si parlava di oggetti volanti non identificati. Forse disse in romagnolo "Sorbole, un'aeronave sconosciuta" e smoccolò a lungo. Fantapolitica ma non tanto. Perchè se i documenti in possesso del Cun, il Centro Ufologico nazionale sono veri e autentici come afferma anche il consulente tecnico incaricato di datarli, un oggetto non identificato piombò un giorno del 1933 dai cieli di Milano. Mentre ciò che restava della navicella aliena veniva ricoverato e infrattato chissà dove, la macchina della censura si metteva in potente movimento. Nessuna notizia. Bavaglio all'Agenzia Stefani (l'Ansa di allora), minacce per i giornalisti di trascinarli fino al tribunale speciale.

Ecco la storia di questo Ufo-crash ante litteram come può essere ricostruita dai documenti in possesso del presidente del Cun Roberto Pinotti e del segretario Alfredo Lissoni.

La data è il 13 giugno 1933. Il telegramma porta l'intestazione "Ufficio telegrafico di Milano" e la dicitura "Riservatissimo - lampo - priorità su tutte le priorità". Come mittente reca la voce prestampata "Agenzia Stefani". Il testo: "D'ordine personale del Duce disponesi assoluto silenzio su presunto atterraggio su suolo nazionale at opera aeromobile sconosciuto Stop Confermasi versione pubblicanda diffusa dispaccio Stefani odierno stop Idem versione anche at personale e giornalisti Stop Previste max pene per trasgressori fino at deferimento tribunale sicurezza dello Stato stop Per immediata conferma ricevimento stop Direzione affari speciali". Sono le 16. Ma del misterioso atterraggio si parla già dalla prima mattinata. La macchina della censura si è messa in moto con tempestiva solerzia. Lo conferma un secondo telegramma della Direzione affari speciali. L'orario e' quello delle 17.07. "D'ordine personale del Duce disponesi immediato dicesi immediato arresto diffusione notizia relativa at aeromobile natura et provenienza sconosciuta di cui at dispaccio Stefani data odierna hore 7 et 30 Stop Disponesi istantanea rifusione eventuali piombi giornalistici recanti detta notizia Stop Previste max pene per trasgressori fino at deferimento tribunale sicurezza dello Stato Stop dare immediata conferma del ricevimento Stop".

E se qualcosa fosse trapelato, se un giornalista malaccorto avesse avuto la temerarietà di pubblicare anche solo un brandello di notizia? Mentre l'incauto avrebbe preso la via di Ventotene, sarebbe stata servita dall'Osservatorio di Brera una versione di comodo: l'oggetto misterioso era solo un enorme meteorite. Insomma è giornata di mobilitazione generale di tutti i gangli vitali dell'aviazione, dello Stato, del regime a cominciare dall'Ovra, la polizia segreta.

I telegrammi portano tutti un'unica sigla, quella che parrebbe una "f".. La stessa "f" che campeggia su una busta intestata "Senato del Regno" e fatta arrivare agli ufologi del Cun Pinotti e Lissoni dove è scritto a stampatello: "Riservatissimo (sottolineato) A mani di S.E. Galeazzo Ciano". Quindi anche il potente ministro degli Esteri, genero di Mussolini, viene coinvolto nel misterioso crash in territorio milanese. Ancora una "f" sigla una lettera con l'intestazione Agenzia Stefani indirizzata a un certo Alfredo. Si accenna a un caso Moretti del quale "non si pu˜ parlare che a quattr'occhi data la delicatezza e la particolaritˆ della vicenda". "Se mi chiedi un consiglio, eccolo: non dire a nessuno - ripeto nessuno e ci˜ comprende i parenti più stretti - quanto hai visto". Ottimo consiglio perchè da un'altra lettera del misterioso "f" si appprende che il povero Moretti (un testimone scomodo dell'atterraggio?) era stato rinchiuso in un manicomio.

L'Ufo "milanese" preoccupò Mussolini. Con ragione. L'Aeronautica italiana, con ben impresse sulle ali dei suoi apparecchi le aquile littorie, era la prima nel mondo. Che un oggetto volante di provenienza sconosciuta planasse sul suolo italico e per giunta a un passo dalla cittˆ che aveva dato i natali al fascismo, suonava come un attentato a quella supremazia. Francese o inglese, si chiese il capo del fascismo? Per sciogliere il suo dubbio spaziale Mussolini costitu“ una struttura segretissima, il Gabinetto RS/33 (RS stava per Ricerche Speciali). Presidente venne designato Guglielmo Marconi, ma il grande scienziato disert˜ tutte le sedute. Componevano il Gabinetto l'astronomo Gino Cecchini professori Vallauri, Pirotta, Crocco, Debbasi, Severi, Bottazzi e Giordani, nonchè il conte Luigi Cozza, come referente organizzativo ed elemento di collegamento logistico con i vertici del regime. RS/33 si riunì alcune volte e produsse un dossier di una trentina di pagine che esaminava tutti gli avvistamenti di oggetti volanti sconosciuti dal 1933 al 1940. Il duce non poteva saperlo ma spinto da una preoccupazione più bellica che scientifica aveva dato all'Italia il primato nella nascita dell'ufologia. Era il 1933. Solo quattordici anni dopo gli Stati Uniti battezzarono la nuova "scienza" che studiava gli oggetti volanti non identificati.

audisio
Inviato: 25/9/2009 15:47  Aggiornato: 25/9/2009 15:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Ho scritto crash test invece di ufo crash!
Ah, le stranezze della mente!

doktorenko
Inviato: 25/9/2009 16:45  Aggiornato: 25/9/2009 17:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:

Io di complotto finora non ho parlato assolutamente, anche se del fatto che siano stati sequestrati i suoi studi dalla marina o dai servizi segreti ne parlano molte fonti.
Finora ho solo fatto presente che il prolifico "scopritore" che Tesla e' stato non risultasse cosi' noto alla massa come dovrebbe.
Poi doktorenko che tu voglia aggiungere del tuo fai pure, restano tue congetture non mie.


Se non c'è complotto non c'è materia del contendere

In questo sito si spiegano le onde trasversali e longitudinali e il perché nel vuoto non possano esistere quelle longitudinali (quelle che Tesla asseriva di utilizzare nella trasmissione di energia a distanza), queste onde in accordo alla convinzione di Tesla avrebbero potuto viaggiare più veloce della luce e senza perdite nella trasmissione, anzi diceva che le stazioni riceventi nel loro complesso avrebbero sommato più energia di quella trasmessa, cioè se non ho capito male, dimensionando il trasmettitore alla minima potenza per scatenare l'effetto, ogni antenna indipendentemente dalla distanza avrebbe ricevuto l'identico carico di energia, questo indipendentemente dal numero di ricevitori e dalla potenza del trasmettitore! cioè moltiplicando le stazioni riceventi non si distribuiva l'energia ma la si moltiplicava! cioè moltiplicazione dei pani e dei pesci!

Devo dire però come le onde EM pervadano il vuoto non l'ho mai ben capito, intuitivamente è più facile pensare ad un mezzo di trasmissione ancorché incorporeo come può essere l'etere (infatti l'esperimento di M&M fu in realtà un fallimento nel senso che gli scienziati si proponevano di scoprirlo, non di confutarlo).

actarus71
Inviato: 25/9/2009 17:43  Aggiornato: 25/9/2009 17:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 145
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Sinceramente non so se quanto hai linkato inerente la propagazione di onde sonore sia paragonabile alla propagazione di onde elettriche o elettromagnetiche, poi ammetti anche tu che quest' ultime ti siano risultate indigeste in termini di apprendimento.
Cmq mi complimento per aver smentito lo studio di Tesla in due righe proponendo propagazione di altro rispetto a quanto si riferiva Tesla, devi essere un mostro in fisica.

doktorenko
Inviato: 25/9/2009 18:54  Aggiornato: 25/9/2009 18:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 1426
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Citazione:
actarus71:
Sinceramente non so se quanto hai linkato inerente la propagazione di onde sonore sia paragonabile alla propagazione di onde elettriche o elettromagnetiche,


Questa critica devi farla a Tesla, è lui che si proponeva di inviare l'onda elettromagnetica come se fosse un onda sonora! cioè come una variazione della densità della carica e non come un'oscillazione.

Il sito l'ho linkato perché ha dei bei disegnini

Praticamente l'idea di Tesla era di inviare un'informazione e non un'energia, come questa informazione poi dovesse produrre energia nell'antenna ricevente non è dato saperlo purtroppo, e questo però è colpa di Tesla che non l'ha spiegato, (sempre che l'abbia capito pure lui).

actarus71
Inviato: 25/9/2009 19:14  Aggiornato: 25/9/2009 19:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 145
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Guardi Doktorenko
Io una presunzione tale da andare da Tesla a dirgli qualora fosse stato vivo, "Senta ma come le viene in mente di propagare etc etc.." non ce l'avrei mai avuta, neanche fossi stato il piu' esperto del settore, casomai avrei intavolato una conversazione civile senza ridicolizzarlo visto cio' che aveva gia' regalato al mondo e vista la notevole preparazione mostrata in diversi campi professionali.
Se lei invece come dice lo avrebbe fatto, mi complimento nuovamente con lei per la modestia che mostra. (il lei visto lo spessore culturale che la contraddistingue mi sembra d'obbligo a questo punto ero indeciso se usare un distacco maggiore con il voi ma mi sembrava eccessivo)
I miei complimentoni
Cmq se lo si vuole ridicolizzare cosi' come si propone lei trova terreno fertile perche' lui sosteneva di poter inviare a gran distanza non solo elettricita', ma suoni, immagini e tutto il possibile.
Ma con questo non penso che lei abbia spulciato tutto il suo materiale per poter definire le sue conclusioni scientifiche delle castronerie.

A quei livelli dubito che uno si sarebbe suicidato professionalmente sostenendo fesserie.
Soprattutto tenendo conto che era cresciuto nella sfida continua con Edison quindi figuriamoci se si metteva a fare il fenomeno come pensa lei signore.

CatOrcio
Inviato: 26/9/2009 17:47  Aggiornato: 26/9/2009 17:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/7/2008
Da:
Inviati: 102
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Aggiungo anche la mia ammirazione al genio di Tesla.
E segnalo un altro ricercatore "eretico" che viene snobbato e censurato dall'accademia e dalla (dis)informazione: Ruggero Maria Santilli.

http://www.i-b-r.org/
http://www.i-b-r.org/Ruggero-Maria-Santilli.htm
www.magnegas.com
www.magnegasitalia.com

trotzkij
Inviato: 27/9/2009 11:38  Aggiornato: 27/9/2009 11:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
actarus71
Inviato: 28/9/2009 20:34  Aggiornato: 28/9/2009 23:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 145
 Re: Piero Angela continua a non dire la verità
Beh se di uno come Tesla si pensa quel che si e' letto sopra, pensavo giorni fa, cosa avrebbe suscitato una conversazione che avesse avuto a tema Adolfo Gustavo Rohl, e trotzkij con il suo post sembra aver forse involontariamente invitato ad esprimere giudizi su questo "personaggio", che testimoniato da molti di coloro che lo hanno conosciuto, dimostrava di avere doti a dir poco particolari.
Mi incuriosiva soprattutto la legge che aveva scoperto che lo aveva terrorizzato al punto tale da non fargli piu' scrivere nulla dei suoi appunti.
La legge che legava il verde, la quinta nota musicale ed il calore se ricordo bene...
al momento non ho avuto modo di verificare
si dia il via al linciaggio di Rohl (immagino avverra' quasi sicuramente da parte di "alcuni")


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA