Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Medicina : Non sanno più che virus prendere
Inviato da Redazione il 7/11/2009 4:30:00 (10607 letture)

di Marco Cedolin

Quando alla fine del mese di aprile i media lanciarono i primi allarmi aventi per oggetto una futura pandemia di febbre suina, si distingueva molto chiaramente la mano di Big Pharma protendersi a sostenere un’operazione dai contorni indefiniti, foriera di lucrosi profitti per le grandi multinazionali farmaceutiche, il cui fatturato è ormai superiore perfino a quello dell’industria degli armamenti.

Sostanzialmente una manovra simile a quella messa in atto con la Sars e l’influenza aviaria, volta ad instillare la “giusta” dose di paura fra le popolazioni, sufficiente per creare il fertile humus necessario a rendere giustificabile l’investimento di miliardi di euro di denaro pubblico in farmaci antivirali e vaccini tanto dannosi quanto inutili.

Oggi a distanza di circa 6 mesi la febbre suina, ribattezzata nel frattempo influenza A, è arrivata anche in Italia, quasi contemporaneamente alle prime delle 24 milioni di dosi di vaccino ordinate dal nostro governo, che comporteranno un esborso di denaro pubblico nell’ordine del mezzo miliardo di euro.

Tutto non sembra però essere andato come previsto, ...

... ad iniziare dai risultati della campagna di “terrore per la pandemia” portata avanti a livello mondiale nei mesi precedenti, vaticinando milioni di contagi e centinaia di migliaia di morti.

Gli italiani sembrano infatti avere molta più paura del vaccino, piuttosto che non dell’influenza A e tanto le autorità quanto i grandi media deputati ad orientare il pensiero delle masse si ritrovano in palese difficoltà nell’affrontare un argomento che li costringe giocoforza a cadere continuamente in contraddizione. Come se non bastasse la pericolosità del vaccino sembra risultare ogni giorno più evidente ed anche le dinamiche con cui si manifesta il virus presentano alcuni punti oscuri di assai difficile interpretazione.

Il Ministero (che non esiste più) della Salute, presieduto da Ferruccio Fazio, ha scelto fin dall’inizio una linea di condotta estremamente pacata, lontana dall’allarmismo che spesso veniva diffuso all’estero ed orientata a presentare l’eventualità della pandemia come un fenomeno facilmente controllabile e tutto sommato di scarsa pericolosità. Tale linea di condotta, fortemente condivisibile, si manifestava però in profonda distonia rispetto alla decisione di spendere una cifra astronomica nell’acquisto di un vaccino di cui non sono comprovate né l’efficacia, né tanto meno la scarsa pericolosità. Lasciando in questo modo intuire la posizione del governo, conscio della natura squisitamente commerciale dell’operazione pandemia, ma al tempo stesso costretto a chinare la testa (ed aprire il portafoglio) di fronte ad una rappresentazione teatrale alla quale sarebbe stato comunque costretto a partecipare.

Anche di fronte alle prime morti determinate dall’influenza A nel nostro paese ed alla palese reticenza a vaccinarsi messa in mostra anche da quelle categorie (medici e personale sanitario in testa) che teoricamente avrebbero dovuto essere le più condiscendenti, Fazio non ha perso assolutamente la calma, continuando a ribadire come il virus dell’influenza A sia fondamentalmente molto meno (fino a 20 volte) letale rispetto a quello dell’influenza tradizionale e come la scelta di vaccinarsi resti a totale discrezionalità del singolo individuo. Parole anche in questo caso condivisibili, ma che continuano a lasciare aperta tutta una serie d’interrogativi. Per quale ragione si è deciso di spendere mezzo miliardo di euro per acquistare il vaccino relativo ad una malattia 20 volte meno letale perfino rispetto all’influenza tradizionale? Per quale ragione a fronte di un virus di pericolosità molto modesta si sta provvedendo ad inoculare nella popolazione ritenuta a rischio un vaccino altamente pericoloso (perfino larga parte dei medici sembrano ritenerlo tale) la cui efficacia oltretutto risulta ad oggi assolutamente sconosciuta? Per quale ragione il Ministero della Salute non sembra essere in grado di produrre argomentazioni di natura scientifica riguardo al virus e al vaccino, ma si limita alla diffusione di messaggi generalisti che sembrano avere il solo scopo di evitare l’eventuale diffusione di panico e prendere tempo?

Nel corso dell’ultima settimana i casi di contagio da virus dell’influenza A in Italia sono aumentati notevolmente, così come anche il numero dei decessi (attualmente a quota 26) e degli ammalati ricoverati in gravi condizioni nei reparti di terapia intensiva e di rianimazione di molti ospedali italiani. I decessi sembrano concentrarsi particolarmente nel napoletano, dove sono morte 10 persone, e la somministrazione del vaccino ormai iniziata sta iniziando a produrre “effetti collaterali” anche di grave entità. Come se non bastasse alcuni fra i pazienti in pericolo di vita non risultano essere persone già affette precedentemente da gravi patologie (presupposto ritenuto finora indispensabile perché il virus porti a gravi conseguenze) bensì soggetti che godevano di un perfetto stato di salute.

E’ di oggi la notizia che fra i 40 medici e sanitari sottoposti nei giorni scorsi alla vaccinazione presso l’ospedale Cardarelli di Napoli, tre di loro hanno avvertito improvvisamente forti malori quali vertigini, perdita di senso e sudorazione e per uno dei soggetti si è reso perfino necessario il ricovero nel reparto di terapia intensiva. Mentre sono moltissime le persone che dopo avere ricevuto il vaccino si sono ritrovate a letto con febbre e dolori muscolari e all’estero, soprattutto in Finlandia e Svezia, già si riscontrano alcuni decessi “sospetti” la cui causa potrebbe essere attribuibile proprio alla somministrazione del vaccino contro l’influenza A.

A Torino nei giorni scorsi un uomo di 44 anni senza nessuna patologia pregressa è stato ricoverato a causa dell’influenza A in condizioni disperate all’ospedale Molinette, dove viene mantenuto in vita per mezzo della circolazione extracorporea. Sempre a Torino una ragazza di 25 anni in ottimo stato di salute, dopo avere contratto il virus è stata ricoverata in fin di vita nel riparto rianimazione dell’ospedale Maria Vittoria. In entrambi casi i primari hanno parlato di situazioni apparentemente “inspiegabili”, così come inspiegabile è parsa la scomparsa di Emiliana D’Auria, la bimba napoletana di 11 anni deceduta all’ospedale Santobono a causa dell’influenza A, senza che presentasse alcuna patologia pregressa.

Il ministro Fazio, oggi in visita a Napoli, ha continuato a rassicurare la popolazione, affermando che la situazione è sotto controllo ed il virus meno pericoloso di quanto si potesse prevedere. Invitando, come già ha fatto nei giorni scorsi, a non affollare i pronto soccorso, bensì a consultare il medico di famiglia, consigliando la vaccinazione per i soggetti a rischio. I giornali si muovono sulla stessa falsariga, nell’evidente intento di non provocare allarmismo, pur mantenendo alta l’attenzione sull’argomento al fine di giustificare la campagna di vaccinazione.

Gli italiani non danno la sensazione di essere in preda al panico, ma iniziano a prendere coscienza del fatto che autorità e media sembrano davvero non sapere che pesci prendere, limitandosi ad un’informazione generalista che non entra nel merito del problema ed è incapace di offrire risposte concrete alle domande che ogni cittadino, soprattutto se compreso fra i soggetti a rischio, non può mancare di porsi.

Siamo di fronte semplicemente all’ennesima bufala pandemia messa in scena con il solo scopo d’ingrassare i profitti di Big Pharma o la situazione (in tutto o in parte) è sfuggita di mano a qualcuno? Ha senso ricorrere alla vaccinazione quando i rischi ad essa connessa potrebbero essere superiori a quelli determinati dal virus stesso? Quanto sono attendibili i dati concernenti il numero dei contagiati stante il presupposto che la stragrande maggioranza di coloro che si ammalano non vengono sottoposti ad alcun esame volto a rilevare la presenza o meno del virus H1N1? Perché si provvede alla somministrazione di un vaccino che per ragioni temporali non ha avuto modo di essere testato in maniera attendibile, a fronte di una malattia giudicata scarsamente pericolosa? Come è possibile che lo stesso virus che produce nella maggioranza dei soggetti colpiti solo effetti di scarsa entità, risolvibili con qualche antipiretico e un paio di giorni di riposo, determini in alcuni casi conseguenze gravissime tali da condurre in fin di vita anche soggetti che non hanno alcuna patologia pregressa?

Di fronte a tante domande che probabilmente resteranno a lungo senza risposta non resta che affidarsi al vecchio buon senso, tenendosi alla larga soprattutto dal vaccino, che allo stato attuale delle cose sembra essere potenzialmente ben più pericoloso del virus che promette di combattere.

Marco Cedolin

http://ilcorrosivo.blogspot.com/
http://marcocedolin.blogspot.com/

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
utrevolver
Inviato: 7/11/2009 8:01  Aggiornato: 7/11/2009 8:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Non sanno più che virus prendere
Questa campagna disinformatica e vaccinale è una gran porcata. Fortunatamente sento molte persone intorno a me, anche ben lontane dagli ambienti "complottisti" affermare che "non faranno il vaccino" e che "il vaccino non è sicuro".

Comunque, consentitemi, gli allarmisti media sono dei gran bastardi e non digeriscono che molti medici abbiano mantenuto le distanze dal vaccino.

GPaolo
Inviato: 7/11/2009 10:02  Aggiornato: 7/11/2009 10:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2005
Da:
Inviati: 76
 Re: Non sanno più che virus prendere
Anche se cio' che scrivo puo' scioccarvi in modo grave, me ne dispiace, ma e' utile che lo sappiate, perche'... "uomo avvisato...e' mezzo salvato"..... tutto cio' in 10 Punti di riflessione:


Tutto cio' che si dice da parte degli "enti" preposti alla salute umana, medici allopatici compresi, su raffreddore od influenza (qualsiasi) e' completamente FALSO !

1 - I virus NON sono le cause di queste "malattie" (vedi punto 5) e quindi i vaccini a virus, quelli della A o suina od H1N1 che ne contengono 4.....sars, aviaria, suina, e stagionale...! .....
......NON sono assolutamente utili, ma cosi le case farmaceutiche (Big Pharma) creranno le future e VERE Pandemie per la depressione immunitaria (immunodepressione) che questi vaccini attivano....in OGNI soggetto vaccinato...e non in tutti facilmente avvertibili.... con le conseguenze del caso !
vedi anche:
http://www.mednat.org/vaccini/dannivaccino.htm

2 - In Agosto girava una curiosa storia su vari siti d'informazione u.s.a. riguardo un agente del Mossad arrestato dall'F.B.I. dopo un lungo inseguimento. Da queste vecchie fonti si apprende che il motivo dell'arresto sarebbe il tentativo di divulgazione da parte di questo agente di informazioni top secret: a detta sua, infatti, la baxter stava programmando in Ucraina il rilascio deliberato di una versione -infettiva- del suo vaccino anti h1n1, in pratica una vera e propria arma biologica.
Alla luce di queste vecchie informazioni quest'articolo (e altri sul web riguardo lo strano caso "ucraino") assume altri contorni da approfondire.
Ecco alcuni link riguardo l'agente del mossad:
http://www.huffingtonpost.com/2009/08/14/man-suspected-of-makingt_n_259330.htmlhttp://www.abovetopsecret.com/forum/thread493785/pg1
http://www.unfictional.com/joseph-moshe-mossad-bioweapon-swine-flu-vaccine-westwood

3 - Dai mass media:
E’ curioso vedere che quando qualcuno muore di influenza suina, pur avendo pre-esistenti problemi di salute ben diagnosticai, viene presentato come morto da influenza suina – senza alcun dubbio. Ma se qualcuno muore dopo il vaccino ed aveva pre-esistenti problemi di salute, allora è morto a causa dei suoi pre-esistenti problemi di salute – senza alcun dubbio....
I morti ormai ci sono oltre agli handicappati resi tali dai vaccini per l'influenza suina, la colpa non e' del vaccino ma di altre malattie.....ed i mass media non ne fanno cenno oppure relegano l'informazione in un piccolo trafiletto invece di dare il giusto risalto dato che si vuole vaccinare il 40% della popolazione.....italiana...
Che truffa e che porcheria questa pandemia di PAURA !
E po cosa dire del fatto che il Ministro della Salute Sacconi ha la moglie che lavora nei quadri dirigenti della FARMINDUSTRIA ?!?!
il presidente della Repubblica e quello del Consiglio Italiani, lo sanno ? pensiamo di si, quindi di fatto, sono "conniventi" sul problema dei conflitti di interesse....del Ministro della "Salute".

4 - La Medicina Naturale da migliaia di anni, cura il raffreddore sistemando l'aspetto termico ed intestinale della malattia: raffreddore = eliminazione del muco prodotto nell'organismo che avviene specialmente nei cambi di stagione per le variazioni ionoatmosferiche le quali inducono quelle ionocorporee attivando i meccanismi di eliminazione del muco autoprodotto.
Per l'influenza e' quello stesso meccanismo Ionoatmosferico + ionocorporeo, che induce l'eliminazione anche delle infiammazioni latenti esistenti nelle viscere, intestino, peritoneo, tessuti ecc.
Essa e' un processo BENEFICO di guarigione da stati di infiammazioni preesistenti e magari non avvertiti, ma esistenti.
http://www.mednat.org/cure_natur/influenza_raffr.htm
http://www.mednat.org/cure_natur/catarro_tosse.htm
ecc.

5 - I virus (che sono SOLO proteine tossiche a DNA eterologhe e non esseri viventi e neppure volano nell'aria !) quindi NON centrano per nulla nulla !
vedi: http://www.mednat.org/cure_natur/virus.htm
http://www.mednat.org/germi_teoria.htm

6 - Infatti le tecniche di guarigione da questi due problemi identici, con sintomi diversi, sono:
1 - riordino dell'alimentazione che in quel periodo (e non solo) deve essere CRUDISTA vegetariana + succhi di frutta vera.
2 - riordino delle termica corporea, mediante clisteri di acqua e camomilla
3 - riposo a letto per almeno 2 giorni per poter fare le reazioni termiche adatte
4 - in caso di febbre alta, 7 frizioni fredde con reazione calda a letto.
queste le semplici tecniche RISOLUTIVE e non esiste convalescenza da farmaco....
Nelle forme lievi della crisi di eliminazioni (influenza), perche' cosi' si chiamano le malattie di questo tipo, e' possibile anche farle in piedi e lavorare lo stesso, facendo a casa comunque quelle tecniche, quindi questo comportamento e' anche un notevole risparmio per la societa', per mancanza o ridotta dei tempi della malattia e per la convalescenza inesistente.

7 - Info sui vaccini per l'influenza:
1 - siccome NON sono i virus le cause di quelle"malattie".....
vedi le FALSITA' sull'influenza suina, A, H1N1
http://www.mednat.org/vaccini/influenza.htm
http://www.mednat.org/vaccini/influenza_suina.htm
http://www.mednat.org/vaccini/influenza_suina2.htm
http://www.mednat.org/vaccini/influenza_suina3.htm

http://www.mednat.org/vaccini/vaccini_base.htm
http://www.mednat.org/vaccini/vaccini_base2.htm
http://www.mednat.org/vaccini/vaccini_base3.htm
http://www.mednat.org/vaccini/vaccini_base4.htm

8 - Di fatto le vaccinazioni servono solo ad intossicare con il contenuto dei vaccini, metalli tossici, prodotti cancerogeni, sostanze tossiche, nanoparticelle comprese, antibiotici, ecc.......
vedi:
http://www.mednat.org/vaccini/contenuto_vaccini.htm

.....oltre ad infiammare di piu' + oltre a creare immunodepressione per tutta la vita del soggetto vaccinato, per le gravi sollecitazioni alle quali e' indotto il sistema immunitario
vedi:
http://www.mednat.org/vaccini/immunodepressione_vaccino.htm
http://www.mednat.org/vaccini/immunodepressione_vaccino2.htm

......oltre a creare mutazioni genetiche nei mitocondri, trasmissibili alla prole....
vedi:
http://www.mednat.org/vaccini/mutaz_dai_vaccini.htm
http://www.mednat.org/vaccini/mutazioni_genetiche.htm
http://www.mednat.org/vaccini/mutaz_genetiche_vaccini.htm


9 - Ecco come si mantiene e si amplia il mercato dei malati che genera solo "salute" nei fatturati delle multinazionali dei farmaci e vaccini....in miliardi di euri... e milioni di malati immediati o futuri...
E cio' lo si attua con il Terrorismo mediatico, ben applicato nel caso delle varie "influenze" inventate....
vedi: http://www.mednat.org/terrorismo_mediatico.htm
http://www.mednat.org/malattie_inventate.htm


10 - E' tutto un vantaggio, NON seguire le "direttive farmacologiche o vaccinatorie" dettate dalle case farmaceutiche, di cui gli enti governativi sono solo dei lacche'...loro rappresentanti, altro che autorita' sanitarie, sono propagatori dell'unica malattia grave umana = l'ignoranza !
vedi:
http://www.mednat.org/ministero_informato.htm

Basta pero' utilizzare le semplici e poco costose e non invasive, tecniche della Medicina Naturale, per stare sempre bene.
PROVARE per CREDERE !
vedi: CURE NATURALI
http://www.mednat.org/cure_natur/cure_nat_base.htm
http://www.mednat.org/cure_natur/cure_nat_base2.htm
http://www.mednat.org/cure_natur/cure_nat_base3.htm


G. Paolo Vanoli - Giornalista, specializzato in Sanita' - Consulente in Scienza della Nutrizione e Medicine - per altri particolari di cio' che ho affermato vedi su: www.mednat.org
 
 

 

Freeanimal
Inviato: 7/11/2009 10:19  Aggiornato: 7/11/2009 10:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Non sanno più che virus prendere
Leggendo qua e là articoli riguardanti il virus H1N1, mi sono imbattuto in un’idea eterodossa, cioè che il contagio non esiste, nessun tipo di contagio, perché virus e batteri non sono i veri responsabili della malattia, che si manifesta quando le difese immunitarie cedono. In altre parole, è il nostro corpo che produce una parte dei virus esistenti in natura, a causa della fisiologica disgregazione delle cellule (ne muoiono 300 miliardi al giorno) che, frantumandosi, generano le scorie chiamate virus endogeni. Poi, ci sono anche i virus esterni al nostro organismo, ma la malattia insorge quando il corpo s’intasa e non riesce a smaltire i cataboliti. Secondo questa tesi, è nella cattiva alimentazione e nell’errato stile di vita che vanno ricercate le origini della malattia, e su questo siamo tutti d’accordo. Vi sottopongo questa insolita tesi (insolita laddove afferma che un vero contagio interpersonale non può esistere, essendo pura illusione) per conoscere le vostre opinioni. Grazie

Freeanimal
Inviato: 7/11/2009 10:46  Aggiornato: 7/11/2009 10:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Non sanno più che virus prendere
Grazie GPaolo!
Hai anticipato la mia domanda. Benché sapessi dell’esistenza delle medicine naturali, ora scopro che c’è tutto un mondo sconosciuto e di difficile reperibilità, tenuto volutamente lontano dai grandi canali di comunicazione. Il tuo intervento è più che esauriente. Sul Gazzettino ogni giorno c’è un articolo “terroristico” sulla pandemia, come si può vedere qui:

http://www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=79329&sez=ITALIA

Anni fa, con l’aviaria, seppellirono milioni di galline vive! E tuttavia Sposini al telegiornale mangiò pollo in diretta: ricordo ancora lo schifo che provai. Oggi, per il momento, ancora nessun giornalista si è messo a mangiare carne di maiale davanti ai telespettatori: come mai?

nosh1t
Inviato: 7/11/2009 11:00  Aggiornato: 7/11/2009 11:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2008
Da:
Inviati: 143
 Re: Non sanno più che virus prendere
si effettivamente tutta questa storia ha iniziato a 'puzzare' anche a me di made-up
Secondo me la cosa migliore per farsi chiarezza, soprattutto con la mole e la qualita' dell'informazione di questi tempi, e' parlare di quel che si vede coi propri occhi e magari farsi una propria opinione.
Io mi limito a dire che una mia vicina di casa ha fatto il vaccino e il giorno stesso e' stata effettivamente male come raccontato in questo articolo.
Dico anche che io non faccio vaccini perche', da quel che so, sono creati dallo stesso virus che si pretende di combattere ma 'disattivato' e quel disattivato oltre a non aver capito cosa significa mi pongo il problema di cosa succederebbe se non fosse disattivato a dovere e allora preferisco fidarmi di piu' delle mie difese immunitarie e di cio' che ho imparato negli anni sullo stare in salute che delle multinazionali del profitto sulla pelle degli altri.
Mia madre mi ha chiesto se deve fare il vaccino - io gli ho risposto che io non lo faccio tu fa quel che ti pare.

NiHiLaNtH
Inviato: 7/11/2009 11:14  Aggiornato: 7/11/2009 11:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Non sanno più che virus prendere
Citazione:
insolita laddove afferma che un vero contagio interpersonale non può esistere, essendo pura illusione


in confronto a questa la teoria della terra cava è molto più credibile

Citazione:
è nella cattiva alimentazione e nell’errato stile di vita che vanno ricercate le origini della malattia, e su questo siamo tutti d’accordo.


e la cattiva alimentazione si traduce in "mangiare carne" vero?
perchè la frutta non contiene schifezze nooooo per carità
fate i vegetariani ma poi sono sicuro che non comprate frutta e verdura biologica perchè costa troppo

freeanimal tu puoi mangiare quello che ti pare ma se propagandi l'idea che non si deve mangiare carne e vuoi imporre la tua visione agli altri
( che è poi quello che fanno gli ambientalisti finanziati da rockefeller e soci )
non ti lametare poi degli insulti che ricevi. tu sei libero di fare ciò che ti pare ma anche gli altri lo sono.

chi mangia carne non danneggia pure te ( al contrario di quelli che vanno a votare e seguono i )

anche io penso che non sia giusto mangiare gli animali però non rompo i coglioni agli altri

utrevolver
Inviato: 7/11/2009 11:23  Aggiornato: 7/11/2009 11:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Non sanno più che virus prendere
@ cedolin

Citazione:
I decessi sembrano concentrarsi particolarmente nel napoletano, dove sono morte 10 persone, e la somministrazione del vaccino ormai iniziata sta iniziando a produrre “effetti collaterali” anche di grave entità.


Scusa, ma per onor del vero e della completa informazione, potresti citare le fonti di questa affermazione?

EL_GUERCIO
Inviato: 7/11/2009 11:53  Aggiornato: 7/11/2009 11:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/11/2006
Da:
Inviati: 177
 Re: Non sanno più che virus prendere
Articoloso vergognoso di Repubblica sui "negazionisti" del vaccino

negazionisti del vaccino


da notare che il "giornalista" apparentemente non prende posizione, limitandosi a riportare le tesi del libro, ma i sottintesi sono evidenti, a cominciare dalla scelta di un termine forte come "negazionista"

"Non si dicono mai tante bugie quante se ne dicono prima delle elezioni, durante una guerra e dopo la caccia". Otto von Bismarck
gio911
Inviato: 7/11/2009 12:02  Aggiornato: 7/11/2009 12:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/5/2006
Da: Gela
Inviati: 131
 Re: Non sanno più che virus prendere
da: http://www.disinformazione.it/claudia_rainville.htm

------------


Internet e un movimento anti-vaccino H1N1
Lettera aperta di Claudia Rainville*
Tratto da www.thelivingspirits.net - 2 novembre 2009

"Caro amico e cara amica,
In passato ho supposto che i vaccini potessero essere pericolosi. Oggi ne sono più che convinta.
Recentemente ho effettuato una ricerca sulla sindrome di Miofascite Macrofagica. Che sorpresa nello scoprire la similitudine con una malattia che ho incontrato spesso in persone in consulto e cioè la Fibromialgia.
La Fibromialgia é una malattia molto dolorosa. Circa una decina di anni fa, mentre ero in Québec, avevo sentito dire che c’erano sempre più persone affette da Fibromialgia. Non ne capivo il motivo, finché recentemente ho scoperto che la Fibromialgia era molto simile alla sindrome di Miofascite Macrofagica.
La Miofascite Macrofagica é caratterizzata da dolori muscolari, articolari, un’astenia importante e molto invalidante, periodi di febbre, rallentamento delle funzioni cerebrali, delle funzioni cognitive e uno stato di debolezza importante accompagnato da tanti altri sintomi che non permettono di svolgere i normali compiti quotidiani (occuparsi della casa, guidare una macchina) né di continuare a lavorare.

Questi malati hanno pochissima energia e, nel corso della giornata, sono spesso obbligati a riposare per recuperare l’energia che manca loro per terminarla. L’evoluzione porta alla cronicità, responsabile di una debolezza muscolare associata ad una stanchezza generale della tensione muscolare. I pazienti interessati erano spesso persone molto attive prima di questa sindrome.
Ricerche fatte su persone colpite da questa sindrome di Miofascite Macrofagica hanno rivelato la presenza di idrossido di alluminio nei macrofagi di queste persone. I macrofagi sono una varietà di globuli bianchi di grande dimensione che intervengono nei processi immunitari fagocitando (imprigionando e digerendo) batteri, lieviti, rifiuti cellulari o sostanze estranee.
Ora, si può ritrovare l’idrossido di alluminio anche in gran parte dei vaccini. L’idrossido di alluminio é utilizzato come additivo. Un additivo é una sostanza chimica che permette di stimolare l’immunità dell’organismo al fine di aumentare la risposta immunitaria.

Da Pasteur ci hanno fatto credere che i vaccini proteggessero, senza rivelare che invece era l’additivo che faceva il lavoro di far aumentare la risposta immunitaria e non il vaccino.
Ma quello che ignoravamo all’epoca sui pericoli di questi additivi oggi non può più essere ignorato. Questo additivo era presente nel vaccino contro l’epatite B che é stato dato a molte persone tra cui diverse infermiere. E molte di loro hanno sviluppato la Sclerosi Multipla o Fibromialgia (probabilmente la Miofascite Macrofagica ).
Recentemente chiedevo ad una di loro se era stata vaccinata contro l’Epatite B. Ecco cosa mi ha risposto : « Si, ero stata vaccinata contro l’epatite e ad un certo punto ho presentato gravi sintomi di epatite tanto che ho dovuto essere portata al pronto soccorso. Gli enzimi del mio fegato erano talmente aumentati che il medico non sapeva come ne sarei uscita. In seguito ho presentato i sintomi della Fibromialgia al punto da dover lasciare il mio lavoro».

Più vado avanti nel mio nuovo libro : « Il grande dizionario della Metamedicina » che sto terminando e che deve uscire nel mese di dicembre 2009, più scopro il numero di malattie cosiddette idiopatiche o autoimmuni legate ai vaccini e la cosa più sorprendente è che la maggior parte dei medici non sembra rendersene conto.
Di cosa avremo bisogno per fare in modo che si risveglino? E tu che leggi queste righe, aspetterai di aver perso la salute per renderti conto del pericolo dei vaccini ?

«Moltiplicando le vaccinazioni aumentiamo il rischio di introdurre degli antigeni imparentati con molecole dell’organismo in cui sono stati iniettati creando così malattie autoimmuni la cui frequenza é in continuo aumento ». Prof. Louis-Claude Vincent

Il Dr.Moulden da parte sua ha messo a punto una nuova tecnologia in immagini mediche per evidenziare i disturbi e i danni neurologici prodotti in seguito alle vaccinazioni. Il Dr.Moulden spiega che i vaccini provocano una iper-reattività del sistema immunitario nel corso del quale i leucociti si precipitano ad attaccare i prodotti estranei iniettati nel flusso sanguigno. Dato che questi ultimi sono troppo grandi per penetrare i piccoli capillari dove ci sono i prodotti estranei, i leucociti finiscono per ostruire, bloccare e deteriorare questi capillari.

La strada viene quindi interrotta dai globuli rossi più piccoli che devono portare l’ossigeno ai diversi organi che si trovano vicino ai capillari ostruiti dalle sostanze estranee.
Queste particelle che raggiungono il cervello, disturbano o impedendo la circolazione sanguigna, possono provocare l’autismo, la morte improvvisa dei neonati o molte altre malattie del bambino o dell’adulto. Proprio come succede con attacco cardiaco, ogni volta che i tessuti hanno carenza di ossigeno, é possibile subire un attacco cerebrale, problemi al fegato o ai reni. Si tratta qui di una grande scoperta di cui però si nega l’informazione a favore della disinformazione.

Ci sono così tanti bravi medici come loro che si sono resi conto dei pericoli dei vaccini per la salute, ma non gli si dà voce, non hanno un palco per farsi ascoltare. Al contrario, questi medici vengono minacciati di perdere il loro diritto ad esercitare la professione, i ricercatori che osano rivelare questi fatti vengono privati delle loro sovvenzioni ...
Per un momento mi sono scoraggiata e mi sono chiesta cosa potessi fare per le mie possibilità. Ma grazie a Jean-Jacques Crèvecoeur un brillante collega che stimo molto e che ha consacrato come me una gran parte della sua vita a risvegliare i suoi simili ho capito che insieme si poteva fare qualcosa. Potevamo dire: STOP! Non toccate più la nostra salute e la salute dei nostri bambini.

Un prossimo vaccino più pericoloso di tutti quelli presentati finora é sul punto di essere iniettato a oltre la metà del pianeta. Tu puoi pensare: «Ah io non mi farò vaccinare!» molto bene. Anch’io penso la stessa cosa. Ma occorre pensare un po’ più in là. Hai pensato ai milioni di persone che riceveranno questo vaccino ? Dove elimineranno questi virus e questi prodotti tossici che gli vengono iniettati ? Quello che verrà eliminato dalle vie urinarie e digestive avrà come effetto di contaminare tutto il nostro ambiente, quindi anche se non ti fai vaccinare, potrai essere toccato da questa contaminazione.
Allora vedi che anche questo ti riguarda ! Non restare indifferente o distaccato dal problema perché ti riguarda. Aiutaci a risvegliare quelli a cui si mente, a cui si raccontano storie per manipolarli meglio. Perché solo insieme saremo sufficientemente forti per opporci al piano di vaccinazione obbligatoria.

E la buona notizia é che un’opposizione seria si sta già formando. Ti invito a entrare in Internet e a cliccare su “Opposizione al vaccino dell’influenza H1N1”.
Anche se l’opposizione si organizza, non bisogna mollare la presa, ma invece occorre sostenerla. Perché il nostro unico potere sta nell’unità. Coloro che vogliono prendere il controllo mondiale possiedono tutto il resto e cioè l’economia (controllo dei soldi e del loro valore) la politica ( i politici sono alla loro mercé) i media ( radio, televisioni, giornali, pubblicità occulta) a noi resta solo internet (per ora! ndr).

Sai che solo negli Stati Uniti hanno appena creato una legge passata al senato del Massachusetts (USA) che mette una multa fino a 1000 dollari al giorno e fino a 3 mesi di prigione per rifiuto di obbedire alle autorità mediche (cioè rifiuto di farsi vaccinare) in caso di emergenza in materia di sanità pubblica?
Sai che il segretario di stato degli USA Kathleen Sebelius ha accettato di firmare un decreto che conferisce l’immunità totale ai fabbricanti di questi vaccini contro l’influenza H1N1?

Questo vuol dire che se una persona in seguito al vaccino sviluppasse la sindrome di Guillain-Barré (e il rischio e che ce ne saranno tantissime) non potrà perseguire chi lo ha fabbricato.
Ti invito ad andare su internet a vedere questo video: “L’influenza suina del 1976”
Sai che ancora prima del primo caso di influenza suina la più grande casa farmaceutica Baxter, aveva già depositato un brevetto per la fabbricazione del vaccino contro l’influenza H1N1? Richiedendo quello che c’é nel brevetto stesso si legge: “Additivi appropriati sono l’Idrossido di Alluminio, lisolecitina, Polioli, ecc…”
Sai che da anni si cercano mezzi per ridurre la popolazione del pianeta ? Sono stati utilizzati diversi metodi che però si sono dimostrati insufficienti. La sovrappopolazione é diventata una grande preoccupazione per i sistemi della sanità pubblica che rischiano le crisi sociali peggiori mai viste.

Per porre rimedio a questa situazione, l’OMS e il Nuovo Ordine Mondiale diretto da un gruppo di famiglie ( Rockfeller, Rothchild etc.) che detengono molto potere da molte generazioni, hanno concordato un piano per ridurre la popolazione della Terra da 3 a 5 miliardi di abitanti entro i prossimi dieci anni "Secondo le informazioni americane, da qui al 2015, quasi 3 miliardi di persone saranno di troppo", il nostro pianeta si aspetta dunque una sovrappopolazione. "L'attivazione" dei diversi virus che potrebbero portare ad una morte di massa é una strategia destinata a “ridurre la popolazione del pianeta", ha dichiarato M. Ivachov.

Sai che una giornalista di nome Jane Burgermeister messa al corrente di questo piano ha recentemente fatto ricorso contro l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), l’ONU, Barack Obama (Presidente degli Stati Uniti), David de Rothschild (banchiere), David Rockefeller (banchiere), George Soros (banchiere), Werner Faymann (Cancelliere d’Austria) ed altri, accusandoli di volere commettere un genocidio di massa?

Questa accusa fa seguito ad un’altra procedura giudiziaria che la giornalista aveva intentato nell’aprile 2009 contro le società farmaceutiche Baxter e Avir Green Hills Technology, che ritiene responsabili di aver prodotto un vaccino contro l’influenza aviaria, per provocare deliberatamente una pandemia e arricchirsi allo stesso tempo.
Jane Burgermeister presenta le prove di atti di bioterrorismo in cui sono implicate le persone e gli organismi precedentemente citati. Li accusa di far parte di un sindacato internazionale di imprese criminali che ha messo a punto, fabbricato e stoccato delle armi biologiche in previsione di eliminare la popolazione degli Stati Uniti e di altri paesi a scopi di profitti politici e finanziari. Usando l’influenza suina come pretesto, li accusa di aver pianificato l’assassinio di intere popolazioni tramite la vaccinazione forzata.

Lei ha le prove che questi vaccini saranno volontariamente contaminati per provocare malattie mortali. Queste azioni si iscrivono in violazione diretta della Legge antiterrorista relativa all’impiego di armi biotecnologiche.
E’ vero che il nostro mondo si trova di fronte ad una sovrappopolazione. Ma non credi che ci siano altre soluzioni che dobbiamo cercare ? Oltre la metà di quello che la terra produce viene gettato. Come si possono spendere solo negli Stati Uniti 7 miliardi di dollari per acquistare dei vaccini quando non c’erano soldi per aiutare le persone che perdono la loro casa, i senzatetto …E’ possibile che le risorse della terra e i soldi siano mal gestiti ?

Non credi che sia arrivato il momento di unirci, di smettere di agire come caproni ? Abbiamo una responsabilità individuale ma anche collettiva e planetaria.
Se la tua risposta é si, puoi scrivere a [email protected] o [email protected] e ti risponderò. Da parte tua puoi aiutarmi a trasmettere l’informazione al maggior numero di persone possibile. Ti metterò in contatto con altri tra cui Jean-Jacques Crèvecoeur, e altri ancora perché questo movimento prenda piede.
Grazie da parte mia personalmente e grazie a nome di tutti i nostri fratelli e sorelle di questa terra.
La tua amica Claudia ( www.metamedicina.com )"

*Claudia Rainville, microbiologa e dodificatrice del metodo "Metamedicina", esperta psicoterapeuta e conferenziere internazionale.
E' autrice dei libri: "Ogni sintomo un messaggio", "Guarire le ferite del passato", "Nati per essere felici e non per soffrire", "Liberarsi dalle paure e dai sensi di colpa"

EL_GUERCIO
Inviato: 7/11/2009 12:02  Aggiornato: 7/11/2009 12:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/11/2006
Da:
Inviati: 177
 Re: Non sanno più che virus prendere
NiHiLaNtH:
"e la cattiva alimentazione si traduce in "mangiare carne" vero?
perchè la frutta non contiene schifezze nooooo per carità
fate i vegetariani ma poi sono sicuro che non comprate frutta e verdura biologica perchè costa troppo"

non ti sembra che il tuo intervento sia un pò supponente e un poco arrogante? a parte che mangiare carne è risaputo che causa problemi (anche se io la mangio, pur provando a smettere- difficilissimo, perchè è un cibo che dà quasi assuefazione), il resto della frase sul biologico ricorda vagamente lo tile di un feltri o ferrara.

e comunque, chi mangia carne danneggia tutti (a meno che non si parli di animali allevati al pascolo, in campagna,in modo "etico" (che termine grottesco in questo caso) ecc, perchè la filiera di produzione, macellazione, smaltimento, oltre alle elevate richieste di acqua e cereali che sfamerebbero tranquillamente una moltitudine di persone, invece di poche vacche, non è un problema da poco. per non parlare dell'inquinamento

"Non si dicono mai tante bugie quante se ne dicono prima delle elezioni, durante una guerra e dopo la caccia". Otto von Bismarck
Timor
Inviato: 7/11/2009 12:22  Aggiornato: 7/11/2009 12:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/11/2005
Da:
Inviati: 639
 Re: Non sanno più che virus prendere
I sospetti di ieri iniziano a prendere velocemente corpo.

Il potere, utilizzando prezzolati e venduti giornalisti, sta già additando gli obiettori al vaccino con un termine durissimo quanto falso: Negazionisti

Ma ci rendiamo conto?

Come se fossimo dei criminali che negano genocidi avvenuti 60 anni fa. Il collegamento è semplice e immediato per le pecore che non hanno voglia di riflettere.

Oggi, più che mai, non si combatte una battaglia per la Salute, oggi si combatte per la propria libertà e il proprio diritto di scegliere autonomamente della propria vita e di quanto sentiamo profondamente vero rispettando la libera scelta di ciascuno.


A questo punto preferisco affrontare i loro virus creati in laboratorio piuttosto che piegarmi alle loro soluzioni FORZATE.
Perchè anche qualora fossero vere le loro tesi (e non lo sono secondo la documentazione ufficiale) il modo in cui le stanno proponendo è inaccettabilmente violento e coercitivo smascherando le loro cattive volontà

La cosa sta per assumere connotazioni Epiche!!!

http://www.youtube.com/watch?v=Jw6k8Hl0KZA

"Il Partito raccomandava di non badare alla prova fornita dai propri occhi e dalle proprie orecchie. Era l'ordine finale, il più essenziale di tutti. Il suo cuore ebbe un tuffo al pensie­ro dell'enorme potere spiegato contro di lui, della facilità con cui ognuno dei cosiddetti intellettuali del Partito lo avrebbe potuto rovesciare sul tappeto della discussione, de­gli argomenti sottili ch'egli non sarebbe stato in grado di comprendere, e tanto meno di controbattere con adeguate risposte. Eppure lui aveva ragione! Loro avevano torto e lui aveva ragione. Le cose ovvie, le cose semplici, le cose vere dovevano essere difese. Le verità evidenti erano vere, non ci potevano essere dubbi, su questo!" 1984

"Il vero Big Bang è la nascita di una coscienza"

"Visita Interiora Terrae Rectificando Invenies Occultum Lapidem"
Freeanimal
Inviato: 7/11/2009 12:57  Aggiornato: 7/11/2009 12:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Non sanno più che virus prendere
A NiHiLaNtH:
L’ho trovato un po’ duro nei miei confronti, il tuo intervento, se posso esser sincero. Francamente non pensavo di “rompere i coglioni” a nessuno, in questo sito, e non capisco a quali insulti, che io avrei ricevuto, ti riferisci. Secondo me hai manifestato una reazione viscerale, dettata da scarsa conoscenza della questione. Sei libero di farlo, ma è anche importante approfondire il tema dell’allevamento – macellazione – trasporti – consumo carneo – inquinamento – risorse sprecate – fame nel mondo e altre cose.
Se i miei interventi ti disturbano, bene, è buon segno: significa che hai una coscienza, anche se orientata in una certa direzione, e che l’argomento ti tocca da vicino. Se ne può parlare, non trovi? Magari su un articolo che parli di alimentazione, piuttosto che di vaccini. Io sono disponibile al dialogo, mi basta che tu ti metta nello stato d’animo più adatto, possibilmente ricettivo. EL_GUERCIO ti ha già anticipato alcune considerazioni.
Ciao.

AG
Inviato: 7/11/2009 13:50  Aggiornato: 7/11/2009 13:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: Non sanno più che virus prendere
Citazione:
...il Ministero della Salute non sembra essere in grado di produrre argomentazioni di natura scientifica riguardo al virus e al vaccino...


...ed è effettivamente la cosa più drammatica.
Nel frattempo all'asilo nido a cui affido il più piccolo dei miei figli (2 anni a gennaio) mi fanno sapere che dovrei comprare il vaccino -quello per l'influenza stagionale- perchè il 18 passerà il pediatra a punzecchiare braccine.
Ma sbaglio oppure scegliere di vaccinarsi è -appunto- una scelta?
Ma sbaglio oppure avrebbero anche dovuto informarsi sul fatto che già non gli fosse stato somministrato dal pediatra curante?
E ad ogni buon conto ho detto che preferisco non vaccinarlo, nonostante il tanto d'occhi di cui sono stato fatto oggetto, sia da parte del pediatra curante sia da parte delle maestre d'asilo...
L'anno scorso vaccinai, dietro consiglio del pediatra, mio figlio "grande" (4 anni a dicembre). Risultato: a casa per otto settimane beccandosi sei diversi ceppi di influenza stagionale evidentemente non coperti dal vaccino.
E' un po' come quando andavo a votare il meno peggio (tanto per allacciarmi anche all'articolo sull'imbecillità), dietro consiglio di una manica di avidi di potere...

Per fortuna ora mi sento libero di non votare per alcuno, e libero di non vaccinare i miei figli. E a ragion veduta in entrambi i casi...

eduCattivo
Inviato: 7/11/2009 14:17  Aggiornato: 7/11/2009 14:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/4/2007
Da: Rinteln, Niedersachsen -D-
Inviati: 52
 Re: Non sanno più che virus prendere
@ NiHiLaNtH Citazione:
tu sei libero di fare ciò che ti pare ma anche gli altri lo sono.
chi mangia carne non danneggia pure te


Sei sicuro? Produrre (si, produrre, perchè di fabbriche si tratta), una singola bistecca stile McDonald ''MI'' costa 5 metri quadrati di foresta, oltre a tantissimo altro danno ambientale (un po' del pianeta è anche mio) e del quale non mi va di parlare adesso. ECOCIDIO di RIFKIN può essere un buon inizio se sei curioso. Per quanto riguarda le malattie hai ragione, ognuno può fare quel che vuole della propria salute, ma con la ''produzione'' della carne ne risente indirettamente anche la mia di salute, che di carne non ne tocco.

Se vuoi renderti interessante, aggiungi ''Confucio'' alla fine dei tuoi scritti.

Confucio
imike
Inviato: 7/11/2009 14:26  Aggiornato: 7/11/2009 14:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/1/2008
Da: Milano
Inviati: 85
 Re: Non sanno più che virus prendere
Citazione:
in confronto a questa la teoria della terra cava è molto più credibile

inutile sarcasmo, prova a discutere i fatti.



Citazione:
e la cattiva alimentazione si traduce in "mangiare carne" vero?

questa e' un'idea tua.



Citazione:
perchè la frutta non contiene schifezze nooooo per carità

e allora?



Citazione:
fate i vegetariani ma poi sono sicuro che non comprate frutta e verdura biologica perchè costa troppo

non esserne tanto sicuro, molte persone (compreso il sottoscritto) acquistano alimenti biologici.



Citazione:
e vuoi imporre la tua visione agli altri

non sembra proprio che freeanimal volesse imporre qualcosa.



Citazione:
non ti lametare poi degli insulti che ricevi

e' un modo indiretto per insultare velatamente?
e' un modo per giustificare un insulto gratuito che sta per arrivare?
per la verita' freeanimal non si e' lamentato di essere insultato. piuttosto, il solo che l'ha insultato sei stato proprio tu.



Citazione:
però non rompo i coglioni agli altri

no comment.

mike57
Inviato: 7/11/2009 14:37  Aggiornato: 7/11/2009 14:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/3/2008
Da: savoia di lucania
Inviati: 90
 Re: Non sanno più che virus prendere
un saluto al leale ed onesto GPaolo.
A quante persone hai levato il para-occhi dalla trappola della cosidetta "medicina-ufficiale",grazie Vanoli.

Infettato
Inviato: 7/11/2009 14:46  Aggiornato: 7/11/2009 14:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Non sanno più che virus prendere
Sei sicuro? Produrre (si, produrre, perchè di fabbriche si tratta), una singola bistecca stile McDonald ''MI'' costa 5 metri quadrati di foresta, oltre a tantissimo altro danno ambientale (un po' del pianeta è anche mio) e del quale non mi va di parlare adesso

A me la ciccia piace...non quella di McDonald, credo di aver distrutto non cinque metri quadrati, ma diversi milioni.

Per quanto riguarda la salute non mi lamento, magari dipenderà dallo stile di vita...di certo se fosse vero che la carne fa male a quest'ora sarei morto o quanto meno sofferente, mentre l'influenza non la prendo neanche girando nudo a zero gradi.

Fazio ultimamente lo vedo in difficoltà, molta, ma proprio tanta, il re è quasi nudo, la bufala è bella scoperta, al di la di qualche acerrimo convinto sostenitore inconsapevole pro vaccino.

In caso ho mia figlia e mia moglie con l'influenzetta, fatalità mia figlia è stata visitata dal pediatra due giorni prima, "polmoni liberi tutto ok" due giorni dopo 38,2, riposo, coccole e neanche un antifebbrile, ora è al terzo giorno, la febbre è sparita continua ad essere vispa ecc.

Insomma il contagio è micidiale, la degenza almeno in questi casi personali è quasi una barzelletta.

Nei vaccini che vorrebbero somministrarci è presente lo squalene venduto come sicuro rispetto al mercurio e anzi raccomandato per i bambini, ormai un po' tutti almeno in rete conosciamo gli effetti di questo adiuvante...fate vobis.

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
XXPIBIXX
Inviato: 7/11/2009 14:47  Aggiornato: 7/11/2009 14:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/5/2006
Da:
Inviati: 41
 Re: Non sanno più che virus prendere
SCIOCCANTE...INGREDIENTI DEL VACCINO H1N1 PRESENTE IN EUROPA E ARRIVATO GIA' IN ITALIA

1) Il vaccino anti-suina di GlaxoSmithKline Plc Tra i suoi ingredienti:

Adiuvante alluminio (componente che danneggia il sistema immunitario e crea gravi disfunzioni cognitive), AS03: squalene (adiuvante che causa infiammazioni alle giunture, lupus e “sindrome da affaticamento cronico”), Daronrix (vaccino della Glaxo contro l’influenza aviaria), Formaldeide (nota sostanza cancerogena e tossica per l’apparato riproduttivo e per lo sviluppo), Octoxynol 10 (emulsionante, umidificante e antischiuma che può alterare l’attività metabolica, danneggiare le membrane e causare un rapido declino delle funzioni delle cellule), Polisorbato 80 (ingrediente noto per provocare infertilità, convulsioni epilettiche, aborti spontanei, e shock anafilattici anche mortali), Thimerosal (a base di mercurio, 50 volte più tossico del mercurio stesso, causa di gravi disfunzioni del sistema immunitario, neurologico e turbe motorie e comportamentali).

2) Cevalpan, il vaccino anti-suina di Baxter International Tra i suoi ingredienti:

Cellule Vero (cellule in coltura dal rene di una scimmia africana, prodotte in maniera molto dubbia, del cui processo non si sa ancora nulla), Trometamolo (composto organico che può essere nocivo se inalato, di cui non sono stati resi noti gli effetti a lungo termine), Cloruro di sodio polisorbato 80 (vedi sopra).

3) Focetria, il vaccino di Novartis International AG Questo è il vaccino attualmente in distribuzione in Italia. Tra i suoi ingredienti figurano:

Linea cellulare proprietaria (di provenienza ignota), Squalene (vedi sopra) e Span85 o Sorbitano Trioleato (emulsionante e addensante, usato anche come pesticida, è tossico e può avere effetti cancerogeni, neurotossici e di blocco della crescita nei bambini). Particolarmente allarmante: l’adiuvante “proprietario” MF59: derivato oleoso di un prodotto ideato per la guerra del Golfo, con capacità altamente distruttive per il corpo umano. Alcuni esperti della sanità affermano che questo principio debba rientrare nella categoria delle armi biologiche o farmacologiche. La legislazione impone che l’utilizzo del MF59 debba essere molto limitato negli esperimenti sugli animali e non prevede assolutamente il suo utilizzo sugli uomini (ma si sa: le case farmaceutiche sono al di sopra della legge). Molti immunologi sostengono che una dose anche microscopica di poche molecole di adiuvante, iniettata nel corpo umano, possa causare gravi e permanenti disturbi al sistema immunitario. La FDA americana al momento non ha ancora approvato l’utilizzo di MF59 in qualsiasi vaccino. Eppure troviamo questo adiuvante nel “Focetria” distribuito e somministrato in Italia proprio in questo momento. Detto questo… NON VACCINATEVI!

"Date le innumerevoli richieste da parte di utenti interessati all'argomento, ho cercato una serie di risposte riguardanti i componenti del vaccino anti-suina.
Ho anche sottocitato le fonti di ricerca, e non essendo nè un chimico nè un medico, non posso personalmente dare una certezza di quanto sotto riportato".

ADIUVANTE ALLUMINIO: I dati dei primi studi che hanno messo a confronto 2 differenti formulazioni con diversi adiuvanti del candidato vaccino, Cervarix, per la prevenzione del tumore della cervice hanno rivelato che la risposta immunitaria del vaccino contenente l’adiuvante AS04 è maggiore e più duratura nel tempo, rispetto al vaccino in cui l’adiuvante era rappresentato dal solo sale di alluminio. Negli studi sugli esseri umani, i soggetti hanno ricevuto un ciclo di 3 dosi ( a 0, 1 e 6 mesi ) del vaccino anti-papillomavirus, preparato da GlaxoSmithKline, formulato con l’adiuvante AS04 o con il convenzionale sale di alluminio. E’ stato osservato che i livelli anticorpali indotti dal vaccino anti-HPV con adiuvante AS04 erano 1.5 e 2.1 volte maggiori per il tipo 16 e per il tipo 18 di HPV, rispettivamente, dopo 3.5 anni dalla vaccinazione, rispetto all’altro vaccino con il sale di alluminio come adiuvante. E’ stata anche dimostrata la capacità del vaccino con adiuvante AS04 di aumentare il numero delle cellule B di memoria. Dopo 1 mese dal termine del ciclo di 3 iniezioni, il numero delle cellule B di memoria era 2 e 3.6 volte più alto per HPV 18 e HPV16, nei soggetti trattati con il vaccino con adiuvante AS04.Le cellule B di memoria sembrano avere un ruolo chiave nella persistenza dei livelli anticorpali dopo vaccinazione. ( Xagena_2006 )
Fonte: GlaxoSmithKline, 2006

AS03: SQUALENE: E’ contenuto nel vaccino pandemico Pandemrix. Anche questo è base di squalene, ma contiene anche altre sostanze, come il TIOMERSALE.
Il Tiomersale non è un adiuvante, ma un composto antimicrobico con funzioni di conservante; è a base di mercurio organico. Anche sul Tiomersale si è scatenata nel web un vera e propria campagna-contro, che parte dal presupposto che il mercurio (è questo è vero) provoca danni neurologici. Se il presupposto è fondato, le conclusioni, tuttavia, sono discutibili. Infatti, i danni neurologici causati dal mercurio sono dose-dipendenti; studi epidemiologici non hanno mostrato alcuna relazione fra vaccini con tiomersale e disturbi del neurosviluppo, tra cui l’autismo; la forma di mercurio contenuta nel tiomersale, che è l’etilmercurio, è escreta con molta rapidità.Il problema del Tiomersale ha riguardato soprattutto gli USA, dove esiste un diverso calendario vaccinale, comportante un accumulo di dosi, soprattutto nei bambini, perché hanno un peso corporeo più basso rispetto alla quantità di Tiomersale. Perciò, si sconsiglia l’uso di vaccini contenenti Tiomersale nei neonati e nei bambini al di sotto dei 6 mesi.Quello del Tiomersale è un falso problema; assumiamo molto più mercurio mangiando pesce, cosa che facciamo spesso, che vaccinandoci poche meno volte nella vita; eppure, mangiare pesce non è controindicato (e sarebbe assurdo se lo fosse), in quanto il mercurio eventualmente con esso assunto viene poi escreto abbastanza facilmente dall’organismo e non si arriva all’effetto cumulo.Diversa è la questione del mercurio che una volta era contenuto nell’amalgama delle otturazioni dentarie; qui il mercurio veniva lentamente liberato sotto forma di vapore, che andava direttamente nei recettori olfattivi della mucosa nasale e di qui direttamente nel sistema nervoso centrale, provocando disturbi di tipo neuropsichico.In ogni caso, l’EMEA, per non ravvisando nel Tiomersale sicuri effetti dannosi, ha raccomandato che venga gradualmente ridotto dai vaccini, fino ad essere completamente eliminato.Per la produzione di vaccini viene utilizzata anche la FORMALDEIDE, che ha lo scopo di “inattivare” il virus. Anche su questi eccipienti si è scatenata una ridda di voci contro nel web, assumendo come motivo che la formaldeide è cancerogena.
FORMALDEIDE:La formaldeide è chiamata anche formalina o formolo. E’ vero, la formaldeide è cancerogena; la cancerogenicità della formaldeide è legata, però, alla continuità di esposizione e al dosaggio. Anche comuni detersivi in commercio, lacche, vernici, isolanti, persino alcuni alimenti conservati contengono formaldeide.Gli studi epidemiologici, finora, hanno dimostrato una correlazione certa fra formaldeide e tumori solo nelle persone esposte in ambienti di lavoro ad alte dosi.E’ corretto fare campagne che mirano alla riduzione nell’ambiente di questa sostanza, che è presente dappertutto, perché è un inquinante”ubiquitario” e il suo effetto tossico perdurante nel tempo anche a bassi dosaggi potrebbe essere sottovalutato.Tuttavia, nell’uso che viene fatto per la produzione di vaccini, anche quello della formaldeide è veramente un falso problema.
Fonti: OMS, EMEA, Ministero Lavoro-Salute-Politiche Sociali.

OCTOXYNOL 10 (anche conosciuto come Triton X-10): è un tensioattivo non ionico che ha un gruppo idrofilo di ossido di polietilene (in media ha 9,5 unità di ossido di etilene) e un gruppo lipofilico o idrofobico. Il gruppo idrocarbonico è del tipo 4-(1,1,3,3-tetrametilbutil). Esso è relativo alla gamma di detergenti "Pluronic" commercializzati dalla BASF. sono copolimeri tri-gruppo dell'ossido di etilene e di ossido di propilene. Alla temperatura ambiente è molto viscoso ed è quindi utilizzabile più facilmente dopo essere stato leggermente riscaldato. Utilizzo: Detergente comunemente usato nei laboratori di biochimica, può essere impiegato per permeabilizzare le membrane della cellula eucariota,è utilizzato in congiunzione con i detergenti come il CHAPS (o il CHAPSO) per solubilizzare le proteine di membrana nel loro stato nativo, è usato in quasi tutti i tipi di composti detergenti liquidi, pastosi e in polvere, spaziando da prodotti esclusivamente industriali ai detergenti delicati, può essere usato nella estrazione del DNA come parte della soluzione tampone della "lisi gently" (di solito in una soluzione del 5%).

POLISORBATO 80:Monoleato di poliossietilene sorbitano (20) Definizione: Il monooleato di poliossietilensorbitano consiste in una miscela degli esteri parziali del sorbitolo e delle sue mono- e dianidridi con acido oleico commerciale alimentare, condensato con circa 20 moli di ossido di etilene per mole di sorbitolo e delle sue anidridi. Tenore: Non < 65,0% di gruppi di ossietilene, pari a non menodel 96,5% di monooleato di poliossietilensorbitano (20) su base anidra. Descrizione: Liquido oleoso a 25°C, di colore tra il giallo limone e l’ambra, con un debole odore caratteristico. Utilizzo: essendo un emulsonante/tensioattivo utilizzato non solo in cosmetica ma anche in campo alimentare.
Thimerosal o Thiomersal: è il nome commerciale dei sali composti da etilmercurio (e non metilmercurio), alluminio e un anione contenente zolfo (spesso un composto aromatico). Dal 1930 viene utilizzato come conservante nella preparazione dei vaccini e di soluzioni disinfettanti per le lenti a contatto in quanto è un potente antisettico topico.
Negli Stati Uniti, nell'Unione Europea e in alcuni altri paesi tale composto viene progressivamente eliminato dai vaccini che vengono dati ai bambini [1] [2].

Fonte: Wikipedia

TROMETAMOLO: Il ketorolac trometamolo è un analgesico il cui meccanismo d'azione è riferibile all'inibizione della prostaglandina sintetasi. Questo farmaco presenta un notevole e rapido effetto analgesico e, in minor grado, un effetto antiinfiammatorio e antipiretico. Il ketorolac trometamolo può provocare lesioni gastrointestinali come ulcere e sanguinamenti, mentre è piuttosto rara l'alterazione della funzionalità epatica e renale.

ADIUVANTE MF59: Lo squalene è il precursore biochimico degli steroidi[1] e viene generalmente utilizzato come adiuvante nei vaccini. Con il termine steroide si identifica qualsiasi lipide con quattro anelli di carbonio fusi [policicloalifatici,A,B,C,D] per un totale di 17 atomi di carbonio ciclici collegati spesso a una coda alchilica; sono steroidi il colesterolo, gli ormoni sessuali (es. testosterone, diidrotestosterone, estradiolo, progesterone) e gli ormoni corticosurrenali (es. cortisolo, androsterone). Gli steroidi sono biosintetizzati attraverso la via metabolica dell'acido mevalonico. Caratteristica comune è la presenza dei quattro anelli di carbonio, 3 cicli a sei atomi [A,B,C] e 1 ciclo [D] a cinque atomi in disposizione analoga al ciclopentanoperidrofenantrene. Mentre i diversi steroidi si differenziano per la presenza o l'assenza degli atomi di carbonio identificati dai numeri da 18 in su e per i gruppi funzionali presenti sul resto della struttura. Sono noti centinaia di steroidi diversi, isolati da specie animali e vegetali. Il loro ruolo più importante nei sistemi viventi è quello di fungere da ormoni. Nella fisiologia e nella medicina umana, i più importanti steroidi sono il colesterolo, gli ormoni steroidei, nonché i loro precursori e metaboliti. Gli ormoni steroidei presenti nel plasma sono quasi completamente legati a proteine leganti che ne inibiscono l'azione biologica, stando alle conoscenze attuali solo la frazione libera esercita effetti biologici, entrando nel nucleo cellulare e legandosi a fattori di trascrizione nucleari che stimolano o inibiscono l'espressione genica a seconda dei geni coinvolti. È da sottolineare che la parola "steroide" si riferisce soltanto alla struttura chimica e non alle funzioni biologiche, infatti ad esempio il testosterone migliora l'azione dell'insulina, il cortisolo la inibisce, oppure il testosterone stimola la sintesi di massa ossea e muscolare, il cortisolo la degrada. Il colesterolo è un importante alcol steroideo (uno sterolo), essendo un comune componente delle membrane delle cellule animali. Da esso l'organismo produce un'ampia serie di altri steroidi, tra cui gli ormoni sessuali dei vertebrati.
Per completezza d’informazione, riporto un articolo del New England Journal of Medicine (NEJM) con i risultati di un’analisi sull’impiego dello squalene, l’adiuvante contenuto nel vaccino della Novartis in distribuzione in Italia, che secondo una certa corrente del web sarebbe causa di reazioni immunitarie e di mallattie rare – come la sindorme di Guillain-Barré, già verificatasi nel caso della somministrazione di un analogo vaccino anti-pandemia nel 1976. L’OMS nega qualsiasi relazione fra di esse e l’impiego di MF-59: l’adiuvante è stato autorizzato in Italia nel 1997, e da allora ne sono state distribuite 22 milioni di dosi. Non si conoscono studi recenti che abbiamo monitorato l’insorgenza di malattie a carattere immunitario in soggetti che hanno fatto uso di vaccini. L’OMS non ne cita.Veniamo ai dati della ricerca pubblicata dal NEJM:
Abbiamo condotto un unico studio, che coinvolge 175 adulti, da 18 a 50 anni di età, per verificare l’influenza del monovalente A/California/2009 (H1N1)- vaccino antigene di superficie, in entrambe le forme adiuvato MF59 e non adiuvato. I soggetti hanno ricevuto – in modo random – due iniezioni intramuscolari di vaccino contenente 7,5 microg di emoagglutinina il giorno 0 in ogni braccio o una iniezione al giorno 0 e l’altra il giorno 7, 14, o 21, o due dosi 3,75 microg di MF59-adiuvato vaccino, o 7,5 o 15 microg di vaccino non adiuvato, somministrato al 21° giorno. Risposte anticorpali sono stati misurate mediante emoagglutinazione-test di inibizione e un test microneutralizzazione nei giorni 0, 14, 21, e 42 dopo l’iniezione della prima dose.

Risultati di un’analisi delle risposte al vaccino adiuvato MF59 – dose da 7,5 μg – a 14 e a 21 giorni dalla somministrazione (dati relativi a quattro dei sette gruppi di studio, per un totale di 100 soggetti). Le reazioni più frequenti, locali e sistemiche, sono stati dolore al sito di iniezione e dolori muscolari, osservati nel 70% e il 42% dei soggetti, rispettivamente. Due soggetti hanno riportato la febbre, con una temperatura di 38 ° C o superiore, dopo la prima somministrazione. Titoli anticorpali, espressi come medie geometriche, sono stati in genere superiori a 14 giorni tra i soggetti che avevano ricevuto due 7.5-μg di dosi di vaccino adiuvato MF59-che tra coloro che avevano ricevuto un solo punto da questo momento (P = 0,04 dal emoagglutinazione – Saggio di inibizione e P <0,001 per il test microneutralization). Entro 21 giorni dopo la vaccinazione con la prima dose di 7,5 microg di vaccino adiuvato MF59, i tassi di sieroconversione, misurata con l’uso di un emoagglutinazione-test di inibizione e un test microneutralization, è stata del 76% e il 92% dei soggetti, rispettivamente, che avevano ricevuto una sola dose fino ad oggi (con la seconda dose prevista per il giorno 21) e 88 a 92% e da 92 a 96% dei soggetti, rispettivamente, che aveva già ricevuto entrambe le dosi (P = 0,11 e P = 0.64, rispettivamente).
Questo cosa significa? Che l’MF-59 non ha effetti di tipo immunitario sull’organismo? Sulla base dell’analisi riportata dal NEJM non è possibile affermarlo. Il dubbio è la reazione nel tempo, per la quale non esiste letteratura, poiché le 22 milioni di dosi somministrate sinora, a detta dell’OMS, hanno inciso maggiormente su una categoria di persone avente età superiore a 65 anni. E’ pur vero che lo squalene è presente nel nostro corpo, negli alimenti ecc. nella sua forma naturale (di fatto già lo assumiamo attraverso il cibo). In ogni caso, da parte del governo italiano non si ha notizia alcuna dell’esistenza delle eventuali procedure di monitoraggio a lungo termine sui vaccinati, mentre il governo americano si sta organizzando in tal senso (vedi: Vaccino A-H1N1: quale monitoraggio sugli effetti collaterali?).

• Vaccino per l’influenza A/H1N1: l’OMS e la sicurezza dello squalenetags: no_tag
• Lo squalene è un componente di alcuni adiuvanti che vengono aggiunti ai vaccini al fine di incrementare la risposta immunitaria. Lo squalene è una sostanza presente in natura (nelle piante, negli animali e negli esseri umani) che viene sintetizzata nel fegato e che circola nel sangue umano.
• Si trova in molti alimenti, cosmetici, farmaci ed integratori. Lo squalene viene estratto, per ragioni commerciali, dall’olio di pesce, in particolare dall’olio di fegato di squalo
• L’MF59, un adiuvante contenente lo squalene, fa parte del vaccino anti-influenzale stagionale ed è stato autorizzato nel 1997 in Italia e successivamente anche in diversi altri Paesi. Ogni dose di vaccino contiene circa 10mg di squalene.
• Oltre 22 milioni di dosi sono stati distribuiti da allora fino ad oggi (2006). I numeri di eventi avversi e reazioni locali non sono risultati superiori rispetto a quanto ci si aspettava in base agli eventi dovuti ad altri vaccini anti-influenzali; sembra quindi che lo squalene non rappresenti un rischio significativo.
• Alcuni vaccini sperimentali, inclusi dei vaccini anti-pandemia, vaccini anti-malarici e vari altri vaccini di natura virale e batterica, vengono allestititi con adiuvanti contenente lo squalene con l’obiettivo di rafforzare l’immunogenicità e quindi l’efficacia dei vaccini. Sono stati condotti studi clinici con vaccini contenente squalene coinvolgendo bambini e lattanti senza risultati preoccupanti dal punto di vista della sicurezza.
• E’ stato ipotizzata una relazione tra problemi di salute dei veterani della guerra del Golfo e la possibile presenza di squalene nei vaccini che ai soldati sono stati somministrati. Un report pubblicato ha ipotizzato che alcuni dei veterani esposti al vaccino anti-antrace hanno sviluppato anticorpi anti-squalene e che questi anticorpi hanno successivamente provocato disabilità. Tuttavia lo squalene non faceva parte dei vaccini somministrati ai veterani e non è stato neppure utilizzato nel processo di produzione dei vaccini. Sono stati pubblicati molti studi che hanno evidenziato dei limiti tecnici di questo report.
• La maggior parte degli adulti, specialmente quelli più anziani, indipendentemente dalla loro storia vaccinale, possiedono anticorpi naturali che reagiscono con lo squalene
• In uno studio clinico l’immunizzazione con il vaccino anti-influenzale contenente squalene non ha modificato né frequenza né titolo degli anticorpi anti-squalene.
• Il comitato (il Global Advisory Committee on Vaccine Safety) è d’accordo nel ribadire che preoccupazioni sul fatto che lo squalene contenuto nei vaccini possa indurre anticorpi anti-squalene siano infondate.
• dal momento che le esperienze con i vaccini contenente squalene derivano in primo luogo dalla vaccinazione di persone appartenenti a fasce di età più anziane , il comitato evidenzia la necessità di condurre, con particolare attenzione, studi post-marketing al fine di identificare qualsiasi eventuale evento avverso.

FONTI: WIKIPEDIA- YESPOLITICAL.WORDPRESS.COM

NiHiLaNtH
Inviato: 7/11/2009 15:28  Aggiornato: 7/11/2009 15:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Non sanno più che virus prendere
"L’ho trovato un po’ duro nei miei confronti, il tuo intervento, se posso esser sincero. Francamente non pensavo di “rompere i coglioni” a nessuno, in questo sito, e non capisco a quali insulti, che io avrei ricevuto, ti riferisci. Secondo me hai manifestato una reazione viscerale, dettata da scarsa conoscenza della questione. Sei libero di farlo, ma è anche importante approfondire il tema dell’allevamento – macellazione – trasporti – consumo carneo – inquinamento – risorse sprecate – fame nel mondo e altre cose.
Se i miei interventi ti disturbano, bene, è buon segno: significa che hai una coscienza, anche se orientata in una certa direzione, e che l’argomento ti tocca da vicino. Se ne può parlare, non trovi? Magari su un articolo che parli di alimentazione, piuttosto che di vaccini. Io sono disponibile al dialogo, mi basta che tu ti metta nello stato d’animo più adatto, possibilmente ricettivo. EL_GUERCIO ti ha già anticipato alcune considerazioni."

non ti preoccupare non mi rompi i coglioni, mi riferivo al tuo intervento nell'altro topic quello dove parlavi della tua "carriera" di animalista, dove dicevi di aver ricevuto insulti di tutti i tipi.

condivido la questione dell'inquinamento ma non quella della fame nel mondo che è decisamente più complessa.

comunque anche le auto inquinano però non ci mettiamo a criticare che le usa.

i tuoi interventi non mi disturbano, se mangio una bistecca non mi sento mica in colpa. e se non potessi comprare la carne del macellaio allora probabilmente andrei a caccia o alleverei del bestiame. certo non mi farebbe piacere ammazare un animale ma ogni tanto la carne devo mangiarla.

in realtà non sopporto più quelli che vogliono per forza far cambiare stile di vita a gli altri, e anche se questi ultimi lo fanno non è mai abbastanza.
se non sei uno di questi allora mi scuso.

principalmente non sopporto i finti ambientalisti tipo quelli che si sono disposti in modo tale da formare il numero 350 qualche giorno fa ( il tutto finanziato dalla fondazione dei fratelli rockefeller ), i seguaci di Al Gore, quelli che vogliono la tassa sulla co2 e magari pure sul metano, quelli che vogliono che lo stato limiti il consumo di energia giornaliera della popolazione etc.

ricordate che per loro noi siamo solo dei paranoici cospirazionisti e i miliardari massoni invece dei benefattori.

piuttosto toglimi una curiosità, come fate voi vegetariani ad assumere determinate sostanze con la vostra dieta ( vit b12, carnitina etc. )?
prendete degli integratori? ci sono vegetariani che fanno body building?
e le uova le mangiate?

scusa ma sono curioso

Pispax
Inviato: 7/11/2009 16:28  Aggiornato: 7/11/2009 16:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Non sanno più che virus prendere
Da bravo "complottista" coltivo alcune amicizie "complottiste", persone con le quali mi piace ogni tanto confrontarmi su questi temi.


Trovo semplari le risposte che un mio amico "complottista" mi ha dato sul problema dell'H1N1.

La prima volta che ne parlammo anche lui uscì fuori con il discorso abbastanza classico del
"è tutto un sistema di Big Pharma per accaparrarsi qualche miliardozzo di dollari con un vaccino inutile se non addirittura dannoso.".

Qualche giorno fa l'ho rivisto e gli ho ricordato le sue parole, rinfacciandogliele, e gli ho ricordato che anche Fazio ha detto addirittura al Tg1 serale che lui non si sarebbe vaccinato.
La risposta:
"Questo è quello che dice a TE. Lui si è vaccinato di sicuro, magari utilizzando come in Germania i vaccini preparati apposta per i politici e per i militari."


A leggerla così pare la solita presa in giro della mentalità paranoica dei "complottisti".

Lo scopo non è questo: anche a me questa storia puzza un po' di bruciato.

Ci stanno arrivando messaggi profondamente contrastanti, e tutto questo sforzo per non generare il panico mi preoccupa molto di più di una banale - anche se costosa - malversazione economica.


Ripercorriamo le tappe principali:

* Scoppia un nuovo tipo di influenza in Messico, estremamente contagiosa anche se apparentemente non particolarmente pericolosa.

* Viene predisposta molto frettolosamente una campagna di vaccinazione con vaccini ancora non ben sperimentati, e secondo molti (fra cui moltissimi medici) addirittura potenzialmente pericolosi; in alcuni casi più pericolosi della malattia stessa.
Le date di brevetto dei vaccini a volte sono addirittura anteriori alla data del primo caso conclamato di H1N1.

* Ci sono e ci sono state nel mondo "manovre" di politica interna che fra le molte interpretazioni possibili lasciano libera anche quella di una vaccinazione obbligatoria e capillarmente diffusa, utilizzando anche l'esercito per un migliore controllo della popolazione e addirittura la predisposizione di campi di "concentramento", che in questo contesto non sarebbero dissimili a dei lebbrosari.

* Un gruppo economico già così estremamente potente come "Big Pharma" forse ha sistemi di pressione più semplici per ottenere soldi dagli Stati che non il far esplodere una pandemia.



Non posso per adesso escludere che il problema abbia anche un terzo aspetto, coerente con le informazioni disponibili:

* che il problema dell'H1N1 sia conosciuto già da un bel po'
* che l'H1N1 sia stata strettamente monitorata nel tempo
* che si preveda a breve una mutazione ESTREMAMENTE PERICOLOSA del virus.

E che questa notizia non sia stata diffusa per gli ovvi (e tristi) motivi che tutti possiamo immaginare.

Homero
Inviato: 7/11/2009 16:48  Aggiornato: 7/11/2009 16:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/4/2007
Da:
Inviati: 466
 Re: Non sanno più che virus prendere
Mio padre è pediatra dal 1976 e da allora ne ha viste (e vissute) di cotte e di crude...la sua opinione in merito all' influenza A ( che poi perchè A?) è che, molto semplicemente, Big Pharma ha fatto opera di propaganda e ora sta godendo ($).
In ogni caso non è la prima volta che tentano di venderci l'influenza suina

http://www.youtube.com/watch?v=V45994l1gq8

Il consiglio di mio padre? non andate a vaccinarvi e, soprattutto, se avete figli o vostra moglie è incinta, non devono ASSOLUTAMENTE vaccinarsi.

marcocedol
Inviato: 7/11/2009 16:56  Aggiornato: 7/11/2009 16:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Non sanno più che virus prendere
Pispax,
in questo caso sono molto vicino al contenuto delle tue riflessioni.

Citazione:
* che il problema dell'H1N1 sia conosciuto già da un bel po' * che l'H1N1 sia stata strettamente monitorata nel tempo * che si preveda a breve una mutazione ESTREMAMENTE PERICOLOSA del virus.


Aggiungerei che esiste la possibilità di una creazione ad hoc del suddetto virus, sfuggito, per sbaglio o per deliberata volontà di qualcuno, dalle mani di chi lo stava gestendo.

Freeanimal
Inviato: 7/11/2009 17:30  Aggiornato: 7/11/2009 17:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Non sanno più che virus prendere
Caro NiHiLaNtH, accetto le tue scuse, anche se non erano richieste. Per prima cosa ci tengo a sottolineare che tutto ciò che noi abbiamo sempre saputo ci è stato inculcato attraverso le agenzie educative, la maggiore delle quali è la Chiesa, per uno scopo ben preciso: portare denaro nelle tasche di chi ha qualche interesse a che non si sappia la verità. Nei giorni scorsi c’è stata una feroce discussione sull’articolo di Federico Povoleri a proposito della propaganda e, anche se ha portato al commento deluso e severo del signor Mazzucco sugli “imbecilli”, è stato, secondo me, salutare. Almeno per me che mi sono sentito costretto a interrogarmi su qual è la percentuale di plagio di cui sono vittima anch’io. Detto questo, nello stesso modo in cui ci hanno raccontato che gli americani sono stati sulla luna, che l’11 settembre Al Qaida ha abbattuto le torri gemelle, e via discorrendo, così anche il fatto che la carne sia un alimento necessario all’uomo, con le sue proteine cosiddette nobili, è, secondo me, frutto di una capillare propaganda ben riuscita, tanto che milioni di persone nel mondo occidentale ci credono ciecamente. Non parlo dei paesi del Terzo Mondo come l’Africa dove la carne la mangiano da migliaia d’anni senza bisogno della propaganda occidentale, ma anche loro sono in qualche altra maniera vittime di propaganda (la Coca Cola la trovi nei più sperduti villaggi). Altra cosa che ci tengo a rilevare, affinché non si dica che sono andato fuori tema, è la relazione fra consumo di carne e malattia, ovvero tra carnivorismo e insorgenza delle patologie, fra le quali la febbre suina di cui stiamo parlando. Ti ricordo che quando si dice “vivo e vegeto”, s’intende “vivo e in buona salute” e dunque nella radice “veg” c’è il concetto di salubrità. La carne di un animale macellato, nello stesso momento in cui esso viene ucciso, comincia a putrefarsi e ci sono degli enzimi come la putrescina e la cadaverina, che hanno sì dei nomi carini, ma che nascondono un’insidia per la salute del consumatore, andando ad intaccare quelle difese immunitarie che lo predispongono ad ammalarsi. Ti ho sintetizzato il passaggio tra carne e malattia, ma ti prego di lasciare che mi fermi qui, perché non vorrei approfittare troppo della pazienza degli altri utenti. Se tu volessi addentrarti in questo argomento, non c’è solo “Ecocidio”, di Rifkin, come ti è stato consigliato da EduCattivo, ma una marea di altre pubblicazioni interessanti. Tanto è vero che il muro di omertà e di ignoranza, come nel caso dei vaccini che perdono di credibilità ogni giorno che passa, si sta sgretolando e le statistiche dicono che i vegetariani nel mondo occidentale sono in aumento ovunque, di pari passo con l’aumento della cultura e con la circolazione delle informazioni alternative. Nonostante il martellamento continuo della propaganda delle industrie agroalimentari, che hanno come soci gli stessi padroni di quelle farmaceutiche, le persone piano piano stanno aprendo gli occhi. Se poi tu deciderai di abbandonare la nociva carne perché ci tieni alla salute, ma degli animali non t’importa niente, va bene lo stesso: gli animali risparmiati ti ringraziano ugualmente. Riguardo agli insulti da me ricevuti negli ultimi trent’anni, da cacciatori e altri aguzzini, mi danno la conferma di essere nel giusto e quando si va contro corrente, è anche fisiologico riceverli. A un certo punto non ci fai più caso. Alla prossima.

dr_julius
Inviato: 7/11/2009 19:49  Aggiornato: 7/11/2009 19:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Non sanno più che virus prendere
Ne vedremo tante su questa "pandemia". Già la ri-definizione del termine da parte dell'OMS, con tanto di obbligo di "ubbidienza", avvenuta pochi mesi prima del "caso Mexico" deve far riflettere (sia in caso di ipotesi "complottista" sia in caso di BigPharma "opportunista" su una situazione che stavano monitorando segretamente e con attenzione). E a mio avviso se ne è parlato troppo poco.


Sono invece curioso di vedere quanto durerà questa campagna mass-mediatica martellante che scandisce in telecronaca diretta i 24-26-30 morti di A/H1N1.
(Tra l'altro ancora non ho capito come e se distinguono i morti da influenza H1N1 da quella stagionale...)
Insomma, se è vero quanto si dice, possiamo aspettarci circa 500-800 morti in Italia (in 12 mesi) per questa causa. Andremo avanti con questa contabilità "strillata" ogni 3 ore per quanti mesi ancora???

Queste stime sarebbero valide anche con una vaccinazione "capillare" di 24 milioni di italiani, che si continua a sbandierare. (se è vero che l'influenza stagionale miete 8mila vittime l'anno in Italia, ad esempio l'anno scorso, e se è vero che l'anno scorso il vaccino per l'influenza stagionale è stato "normalmente efficace", ne deriva che l'influenza H1/N1 che risulta molto contagiosa ma meno aggressiva e con una mortalità prevista 10 volte di meno, da queste premesse dicevo, si calcola un massimo di 800 morti di H1N1...)

Curiosa invece una notizia di tono diverso, piccola piccola e ben nascosta. Due giorni fà si seppe che due medici e un tecnico radiologo del Cardarelli furono ricoverati per gravi e intense reazioni dopo la somministrazione del vaccino per H1N1. Una di queste persone era ricoverata in terapia intensiva / rianimazione.
Il giorno dopo la notizia era cambiata: le tre persone erano tre infermiere, che avevano avuto sudorazione diffusa, malessere generale e perdita temporanea di coscienza poco dopo la somministrazione del vaccino. Una di queste, lavorando presso la rianimazione, aveva chiesto espressamente il ricovero cautelativo "in osservazione" presso il reparto dove lavorava. Io ho molti dubbi e chiedo a tutti se avete fonti attendibili di come sono VERAMENTE andate le cose poichè le due versioni sono evidentemente troppo differenti tra loro.
Comunque il Ferruccio Fazio (ministro in pectore alla sanità) continua a ripetere: "sappiamo che con il vaccino sono possibili lievi reazioni locali". Lo dice talmente spesso che sembra voglia nascondere o tacere qualcosa...

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
osva
Inviato: 7/11/2009 22:50  Aggiornato: 7/11/2009 22:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@NiHiLaNtH
Ci sono tanti sportivi vegetariano, non i body builder che secondo me non lo sono. Comunque, siccome sono stanco e pigro, leggiti questa cosina interessante.

http://www.medicinenon.it/modules.php?name=News&file=article&sid=84&mode=nested&order=0&thold=0

Poi quardati anche il documentario di Mazzucco sul cancro, interessanti le cure di Gerson.

E pensa, nonostante tutto anch'io continuo a mangiare carne. E' una dipendenza....

edo
Inviato: 7/11/2009 23:31  Aggiornato: 7/11/2009 23:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Non sanno più che virus prendere
Stamattina durante un telegiornaletto locale la piccola giornalista , dopo aver elencato cinque-sei argomenti terrorizzanti sulla "pandemia", conclude il servizio dicendo: "ma non bisogna creare inutili allarmismi".
Dei "miei stivali" sia la pandemia che la povera piccola giornalista.

marcocedol
Inviato: 7/11/2009 23:40  Aggiornato: 7/11/2009 23:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Non sanno più che virus prendere
Citazione:
Curiosa invece una notizia di tono diverso, piccola piccola e ben nascosta. Due giorni fà si seppe che due medici e un tecnico radiologo del Cardarelli furono ricoverati per gravi e intense reazioni dopo la somministrazione del vaccino per H1N1. Una di queste persone era ricoverata in terapia intensiva / rianimazione. Il giorno dopo la notizia era cambiata: le tre persone erano tre infermiere, che avevano avuto sudorazione diffusa, malessere generale e perdita temporanea di coscienza poco dopo la somministrazione del vaccino. Una di queste, lavorando presso la rianimazione, aveva chiesto espressamente il ricovero cautelativo "in osservazione" presso il reparto dove lavorava. Io ho molti dubbi e chiedo a tutti se avete fonti attendibili di come sono VERAMENTE andate le cose poichè le due versioni sono evidentemente troppo differenti tra loro.


dr _julius,
le cose sono andate infatti pressapoco come hai scritto tu.

La notizia, che io ho citato anche nell'articolo dopo averla letta sul Mattino di Napoli (non su qualche blog) raccontava espressamente di 3 infiermeri fra i 40 vaccinati allo Spallanzani che erano caduti svenuti subito dopo avere ricevuto la somministrazione del vaccino. I sintomi, si leggeva nell'articolo erano "forti malori quali vertigini, perdita di senso e sudorazione" e per uno di loro si era reso necessario il ricovero in terapia intensiva.
Dopo circa mezza giornata, quando avevo già pubblicato il mio articolo, il medesimo articolo (poi comparso anche sul Corriere ed altri giornali) è stato modificato, eliminando alcune parti dal corpo dello stesso e sostituendole con la dichiarazione del primario che ridimensionava l'accaduto, parlando di tre infermiere, probabilmente allergiche agli adiuvanti, una delle quali era stata ricoverata in terapia intensiva ma solo per precauzione e solo per mezza giornata.

Passando alla chiusa del tuo commento vorrei sottolinere come l'imbarazzo di Ferruccio Fazio risulti evidente ogni qualvolta affronta l'argomento, dal momento che si percepisce chiaramente il disagio della persona che vorrebbe dire alcune cose ma....si deve tacere.
Riguardo al poco entusiasmo di alcune autorità (Fazio compreso) nei confronti del vaccino vorrei sottolineare due notizie.

La prima riguarda l'attacco del ginecologo radicale Silvio Viale proprio a Fazio, accusato di avallare le diffidenze antiscientifiche che stanno facendo fallire le vaccinazioni.

La seconda ha per oggetto un altro attacco altrettanto duro, portato dal presidente di Laziosanità Lucio D'Ubaldo nei confronti del sindaco di Roma Gianni Alemanno, reo di "diffondere un messaggio di sfiducia nei confronti del vaccino" e di manifestare segnali in favore dell'omeopatia.

dr_julius
Inviato: 8/11/2009 0:10  Aggiornato: 8/11/2009 0:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Non sanno più che virus prendere
Ti ringrazio della risposta e delle precisazioni.

Mi incuriosisce molto, come "studioso dilettante" delle notizie mutanti (comuque sicuramente più mutanti del virus A) notare come i nuovi contorni della notizia sembrano volerla ri-dimensionare.
Per dirla con una battuta la parola d'ordine gridata è "no ad inutili allarmismi", e la continuazione sussurata del passa parola è "sì a quelli utili"

Mi stupisce che i nuovi dettagli -tre infermiere anziché medici e tecnici, ricovero nel reparto dove lavorava, rianimazione solo per precauzione, rianimazione solo per mezza giornata- sono tutti dettagli che a ben vedere tranquillizzanti non sono. Sia perchè il ricovero nel reparto dove lavorava è una procedura che riferita in quanto motivazione denota a) sfiducia verso gli altri reparti della struttura; b) completa non trasparenza nella struttura ospedaliera delle procedure di presa in carico e di cura di un paziente, peraltro potenzialmente contagioso; c) un paziente che deve essere ricoverato in osservazione e per precuazione non mi sembra corretto mandarlo in terapia intensiva; d) un paziente che viene dimesso dopo mezza giornata da una terapia intensiva è indice un errore di percorso clinico-diagnostico.


Inoltre...

Mi incuriosisce molto il "cambio di ruolo" delle tre sfortunate persone colpite. La notizia inizialmente riferiva di incarichi più specializzati rispetto alla notizia nella sua successiva versione. Come mai? Si voleva creare allarmismo e gonfiare la notizia (e allora sembrava meglio che gli intolleranti al farmaco fossero di specializzazioni diverse/ superiori)?? oppure al contrario si voleva sabotare l'importanza della notizia e quindi si è cercato di edulcorarla (e in questo caso sembrava meglio avere tre infermiere anziché medici e tecnici... e per giunta si parla al femminile, mentre prima si parlava al maschile (??) ) ....


Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
Pispax
Inviato: 8/11/2009 0:59  Aggiornato: 8/11/2009 2:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Non sanno più che virus prendere
(eliminato perché inviato doppio. Scusate, ho un provider del cazzo)

Pispax
Inviato: 8/11/2009 1:47  Aggiornato: 8/11/2009 1:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Non sanno più che virus prendere
marcocedol


Citazione:
in questo caso sono molto vicino al contenuto delle tue riflessioni.

Eh.
Non sono riflessioni troppo rassicuranti, purtroppo.


Proviamo a seguire questa linea di pensiero, che poi sarebbe il più classico di tutti i "complotti": le Autorità conoscono informazioni che non vengono divulgate, e sulla base di queste informazioni agiscono in modo coerente con i risultati che vogliono ottenere.

In questo caso l'informazione riservata sarebbe drammatica.
Sta(rebbe) per scoppiare un'epidemia di proporzioni gigantesche e che farà (farebbe) un numero enorme di vittime.
Se questa epidemia non viene contrastata anche con la forza (in questo caso il contrasto avverrebbe con le vaccinazioni) gli effetti saranno ancora più terribili.
Detta così pare la trama di un film.


Oltre ai dati che citavo prima ecco i risultati di una breve (dopotutto è sabato sera) ricerca che potrebbero confermare questa teoria:

* Nel 2007, a maggio, Bush promulga la Direttiva Presidenziale n.51, che si occupa della continuità di Governo in caso di eventi catastrofici.
Such an emergency is construed as "any incident, regardless of location, that results in extraordinary levels of mass casualties, damage, or disruption severely affecting the U.S. population, infrastructure, environment, economy, or government functions..

L'unica cosa che si può desumere con certezza da questo provvedimento è che nel 2007 Bush pur essendo alla fine dei suoi mandati si è seriamente preoccupato del fatto che una catastrofe di grandi proporzioni possa accadere.

* Sempre nel 2007, stavolta ad aprile, viene presentata una proposta di legge che prevede l'estensione della definizione del termine giuridico di "terrorimo".
Successivamente la proposta, già approvata in ottobre dalla Camera, viene bocciata.
Uno dei motivi della bocciatura è che questa nuova definizione includerebbe sotto il termine "terrorismo" anche gli atti di disobbedienza civile.
La cosa da chiedersi in ogni caso non è perché sia stata bocciata, ma perché sia stata proposta una cosa del genere.

* Nel 2008 Jones denuncia lo scandalo dei "campi di concentramento" della FEMA.
Contemporaneamente si parla dell'acquisto di 500.000 bare sempre da parte della FEMA.
Su queste due cose sono state riempite montagne di pagine internet. Per il momento tralasciamole.
In ogni caso Popular Mechanic nella primavera di quest'anno pubblica un articolo di "debunkaggio" (ovviamente) di queste teorie; per quanto riguarda la notizia dell'acquisto delle bare P.M. cita un'intervista a Michael Lacey, vicepresidente delle operazioni, fatta da un giornale locale.
Lui non smentisce il fatto, limitandosi ad affermare che il numero delle bare acquistate "It's nowhere near the quantity they talk about on the Internet.

* In Italia si iniziano le vaccinazioni per l'influenza A.
Il vaccino non è disponibile nelle farmacie ma viene somministrato solo nelle ASL. (Questo mi sembra in contraddizione con il concetto del "trucco" di Big Pharma: se così fosse stato il vaccino sarebbe stato disponibile a pagamento, e a prezzi alti.)
Il numero dei vaccini disponibili non è sufficiente a garantire una copertura totale della popolazione quindi si procede per fasi.

Nella prima fase si vaccinano il personale sanitario, i pompieri e le forze dell'ordine.

Nella seconda fase si vaccinano i giovani sani dai 18 ai 27 anni, le donne incinta e le persone a rischio fino ai 65 anni.

Probabilmente se e quando le dosi di vaccino saranno abbastanza la vaccinazione sarà aperta a tutti.
Ho appena sentito al telegiornale che si consiglia fortemente la vaccinazione dei bambini.

Se il sito dal quale ho preso queste ultime informazioni è attendibile (non sono riuscito per adesso a trovare fonti ufficiali) direi che alcune brutte conclusioni si possono già trarre.
* La prima è che le persone sopra i 65 anni non sono incluse negli elenchi degli aventi diritto alla vaccinazione in tempi rapidi NEPPURE SE SONO A RISCHIO.
E questo è strano, visto che gli anziani sono i primi a essere vaccinati contro l'influenza normale.
* La seconda è che nella prospettiva che passi la Triste Mietitrice a fare il raccolto grosso, la società dei superstiti sarà composta perlopiù da persone giovani - fra i quali moltissimi studenti universitari - da bambini e da persone comunque tendenzialmente al di sotto dei 65 anni.
Che è la struttura sociale più adatta a una ricostruzione, visto che elimina gran parte delle figure bisognose di cure e si garantisce un tasso di avvicendamento ridondante.
* Una terza conclusione è che visto il rigore con cui le regole della vaccinazione sono mirate i tempi della (EVENTUALE) mutazione sono nel peggiore dei casi molto vicini, nel migliore assolutamente incerti.





Citazione:
Aggiungerei che esiste la possibilità di una creazione ad hoc del suddetto virus, sfuggito, per sbaglio o per deliberata volontà di qualcuno, dalle mani di chi lo stava gestendo.

Si, é una possibilità concreta.
In ogni caso l'accertamento delle responsabilità sarà il dubbio del domani: il dubbio di oggi è se credere a un'ipotesi di tipo catastrofistico e vaccinarsi il più in fretta possibile, oppure non crederci e decidere con più tranquillità se vaccinarsi o meno.

Per quanto riguarda il mio futuro non ho ancora preso una decisione in merito.

(E in ogni caso a 45 anni a oggi non avrei la possibilità di vaccinarmi comunque, quindi di tempo per riflettere ne ho).

osva
Inviato: 8/11/2009 2:02  Aggiornato: 8/11/2009 2:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@Pispax

Ma che stai dicendo? Hai ancora dei dubbi? Il disegno è semplicissimo: indeboliti dalle irrorazioni delle scie chimiche ci daranno il colpo di grazia col vaccino/veleno. Dei primi morti sarà incolpata una mutazione del virus, di cui già si parla come possibile da un paio di giorni nei telegiornali. Quindi tutti di corsa a fare un'altro vaccino preparato alla bisogna, che tutti, impauriti dai primi decessi, correrannno a farsi iniettare!!!

Pispax
Inviato: 8/11/2009 2:45  Aggiornato: 8/11/2009 2:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Non sanno più che virus prendere
osva


Citazione:
Ma che stai dicendo? Hai ancora dei dubbi? Il disegno è semplicissimo: indeboliti dalle irrorazioni delle scie chimiche ci daranno il colpo di grazia col vaccino/veleno. Dei primi morti sarà incolpata una mutazione del virus, di cui già si parla come possibile da un paio di giorni nei telegiornali. Quindi tutti di corsa a fare un'altro vaccino preparato alla bisogna, che tutti, impauriti dai primi decessi, correrannno a farsi iniettare!!!

Di cazzate nella mia vita ne ho sentite tante, ma questa arriva in zona Champions League senza neppure passare dai preliminari.

Rileggiti i criteri delle vaccinazioni.

Fammi capire: secondo te LORO, quelli delle Scie Chimiche e dei Vaccini, starebbero progettando una società che:

* fa a meno del personale sanitario
* fa a meno dei pompieri
* FA A MENO DELL'ESERCITO E DELLE FORZE DELL'ORDINE
* fa a meno dei bambini e delle donne incinte
* fa a meno dei giovani sotto ai 27 anni

Ovvero, una società di ultrasessantacinquenni destinata a scomparire nel giro di una generazione.


Domanda: chi sono LORO?
LORO, quelli che segretamente ci governano e che da anni ci indeboliscono con le Scie Chimiche nell'attesa di darci il colpo di grazia col Vaccino.
Visto che il colpo di grazia lo dà il vaccino la risposta direi che è semplice: basta cercare chi non si vaccina.

In tutto il mondo "occidentale" (Cina e India comprese) il vaccino c'è. E ci si sta preparando a diffonderlo il più capillarmente possibile.
(e per inciso il traffico aereo nei paesi industrializzati è notevolissimo)
Manca solo in alcuni paesi del Terzo Mondo; e allo stesso modo in quei paesi di aerei ne circolano pochi.


ORA TUTTO FINALMENTE E' CHIARO: IL MONDO E' SEGRETAMENTE GOVERNATO DA QUELLI CHE MUOIONO DI FAME TUTTI I GIORNI.

S. Francesco sarebbe stato felice di saperlo.

Freeanimal
Inviato: 8/11/2009 7:15  Aggiornato: 8/11/2009 7:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Non sanno più che virus prendere
A Pispax e Osva (alcune domande):

E se fosse tutta autosuggestione? E se il romanzo “1984” di Orwell ci avesse messo nelle condizioni psicologiche di credere che “LORO” stiano per prendere definitivamente il potere e ridurre la popolazione mondiale? Sono effettivamente, questi “LORO”, così potenti da gestire una cosa simile? Cosa sappiamo di preciso di quelle scie chimiche di cui molti negano perfino l’esistenza? Domanda cruciale: E’ vero o non è vero che virus e batteri non possono contagiare nessuno, perché non hanno il potere di farlo? Posto che siamo stati educati fin da piccoli ad ubbidire alle autorità (istituzionali e mediche), grazie alla naturale fiducia che ci viene dall’essere animali sociali, è possibile che tale fiducia sia venuta meno a causa della palese incapacità della classe politica, fino al punto di arrivare a credere che “LORO” ci stiano per ammazzare tutti quanti? E’ possibile che sia solo un problema di corto circuito tra la condizione di cittadini democratici ossequienti delle leggi e l’insicurezza generata dalla crisi economica (che sono sempre “LORO” ad averla creata) e altre carenze di punti di riferimento, come la crisi della religiosità, per esempio? In definitiva, non è che stiamo sopravvalutando il potere di questi misteriosi “LORO”, cioè gli stiamo attribuendo il potere sulle nostre vite insicure e prive di certezze, un potere che in realtà non hanno?

benitoche
Inviato: 8/11/2009 7:38  Aggiornato: 8/11/2009 7:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/9/2006
Da:
Inviati: 1941
 Re: Non sanno più che virus prendere
Faccio diversi sport sono alto 190 e peso più di 100 chili sono vegetariano da più di 12 anni non ho mai avuto carenze
http://www.rudolfsteiner.it/articoli/muccapazza.htm
Saluti NiHiLaNtH

la religione è indispensabile
soltanto a un’umanità rescissa dal mondo divino-spirituale.
dr_julius
Inviato: 8/11/2009 9:13  Aggiornato: 8/11/2009 9:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Non sanno più che virus prendere
Citazione:
E’ vero o non è vero che virus e batteri non possono contagiare nessuno, perché non hanno il potere di farlo?


Non è vero. Il potere ce l'hanno

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
Spiderman
Inviato: 8/11/2009 9:17  Aggiornato: 8/11/2009 9:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Non sanno più che virus prendere
Autore: osva Inviato: 7/11/2009 22:50:55

Citazione:
Ci sono tanti sportivi vegetariano, non i body builder che secondo me non lo sono.


Ciao, non è corretto quando dici che i bodybuilder non sono vegetariani,

qua un esempio, ci sono bodybuilder anche tra i fruttariani.
Non esistono carenze di alcun tipo alimentandosi in modo corretto seguendo diete vegan o vegetariane, Edwin Moses e Carl Lewis sono due belle testimonianze. Io faccio sport 4-5 volte a settimana, sono alto 1,83 e peso 83 kg, nessuna carenza sto da Dio e sono vegano da 7 anni.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
epicureo99
Inviato: 8/11/2009 10:30  Aggiornato: 8/11/2009 10:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/1/2005
Da: Bonastre
Inviati: 150
 Re: Non sanno più che virus prendere
Nel frattempo Repubblica si accorge che esistono "negazionisti più subdoli di quelli dell'olocausto"!!!!!

Però solo negli USA...

http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/nuova-influenza-5/negazionisti/negazionisti.html

Cuando la violencia es esclusiva del estado, [email protected] somos terroristas
edo
Inviato: 8/11/2009 10:31  Aggiornato: 8/11/2009 10:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Non sanno più che virus prendere
Il primo ministro polacco Donald Tusk ha accusato oggi (06/11/2009 ) le società farmaceutiche di voler far ricadere sui governi la responsabilità per eventuali effetti secondari dei vaccini contro la N1H1, giustificando in questo modo il rifiuto della Polonia di acquistarli.

"Sappiamo che le società farmaceutiche che vendono questi vaccini contro l'influenza H1N1 non vogliono assumere la responsabilità degli effetti secondari di questi preparati" ha dichiarato Tusk alla stampa. "Rifiutano di lanciare esse stesse sul mercato questi vaccini, perché sanno che la loro responsabilità giuridica sarebbe più importante. Queste società ci chiedono delle clausole che non sono conformi alla legislazione polacca, e che fanno ricadere tutta la responsabilità sul governo del paese: gli effetti secondari e le indennità eventuali".

http://tuttouno.blogspot.com/2009/11/la-polonia-rifiuta-i-vaccini-e-lucrania.html

Kobayashi
Inviato: 8/11/2009 11:14  Aggiornato: 8/11/2009 11:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2009
Da:
Inviati: 42
 Re: Non sanno più che virus prendere
WE ragazzi scusa te ot. ma vi siete mai chiesti il perchè Massimo abbia smesso di parlare dell' 11 settembre ?direte perchè ha già scritto tutto quello che c'era da scrivere, non vi siete mai chiesti perchè con Massimo la fisica è importante solo per la caduta delle torri e non per l'impatto degli aerei? vi siete mai chiesti perchè ad aprire un blog italiano dedicato all 11/9 sia stato un italiano che lavora come regista a Los Angeles? vi rispondo alla prima domanda ,ha smesso perchè il suo compito è terminato, sicuramente qualcuno si è preso il compito di salvare tutti i suoi lavori perchè non vadano perduti e tramandati ai posteri.adios

rekit
Inviato: 8/11/2009 11:21  Aggiornato: 8/11/2009 11:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Non sanno più che virus prendere
cit:
WE ragazzi scusa te ot. ma vi siete mai chiesti il perchè Massimo abbia smesso di parlare dell' 11 settembre ?direte perchè ha già scritto tutto quello che c'era da scrivere, non vi siete mai chiesti perchè con Massimo la fisica è importante solo per la caduta delle torri e non per l'impatto degli aerei? vi siete mai chiesti perchè ad aprire un blog italiano dedicato all 11/9 sia stato un italiano che lavora come regista a Los Angeles? vi rispondo alla prima domanda ,ha smesso perchè il suo compito è terminato, sicuramente qualcuno si è preso il compito di salvare tutti i suoi lavori perchè non vadano perduti e tramandati ai posteri.adios
.......................
hai ragione, qui sei O.T.
Il post sull'imbecillita' e sugli imbecilli e quello prima di questo.
adios

Lezik85
Inviato: 8/11/2009 11:26  Aggiornato: 8/11/2009 11:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Non sanno più che virus prendere
Citazione:
E’ vero o non è vero che virus e batteri non possono contagiare nessuno, perché non hanno il potere di farlo?


Hanno solo il potere di farsi gli affaracci propri, come tutti gli organismi viventi tra l'altro.
Comunque, con il determinato background hanno la possibilità di farlo.

Citazione:
"Sappiamo che le società farmaceutiche che vendono questi vaccini contro l'influenza H1N1 non vogliono assumere la responsabilità degli effetti secondari di questi preparati" ha dichiarato Tusk alla stampa.


Ed è questo uno dei motivi per diffidare di quella brodaglia.

Citazione:
Ovvero, una società di ultrasessantacinquenni destinata a scomparire nel giro di una generazione.


L'ecatombe del 2012, no?

PS: Per gli scettici dei vegetali, differentemente dalla carne le piante hanno quel mattoncino che tanto serve alla nostra vita: le vitamine. Dalle carote, al grano fino al lievito di birra (che non è un vegetale, ma contiene in sè l'intero complesso vitaminico B).

orteip73
Inviato: 8/11/2009 11:31  Aggiornato: 8/11/2009 11:31
So tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da:
Inviati: 5
 Re: Non sanno più che virus prendere
I cosidetti "LORO" vivono comunque sulle nostre ignoranze e paure.
Hanno i mezzi per attuare i loro piani,e sopratutto potere di suggestione.Credo comunque che qualcuno che li ostacoli esista.

Freeanimal
Inviato: 8/11/2009 13:17  Aggiornato: 8/11/2009 13:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Non sanno più che virus prendere
A NiHiLaNtH:
Tralasciando l’aspetto etico della questione, cioè se sia lecito uccidere gli altri animali, economisti e altri studiosi hanno evidenziato due aspetti del perché sia necessario diventare vegetariani se vogliamo che l’umanità si salvi dall’estinzione: il primo è che se invece di destinare cereali e leguminose all’alimentazione zootecnica ci si nutrisse direttamente di tali alimenti, ci sarebbe in teoria cibo per tutti e la fame nel Terzo Mondo scomparirebbe.
Il secondo attribuisce al metano prodotto dagli animali d’allevamento una grossa responsabilità nell’aumento dei gas serra, i quali formano una pellicola nell’alta atmosfera che impedisce ai raggi solari, una volta arrivati al suolo, di disperdersi nello spazio, facendo aumentare la temperatura terrestre. La lettera che segue, a causa dell’incredulità che ha generato nei lettori, ti fa capire come le informazioni vitali per il genere umano incontrino la tenace barriera della propaganda degli industriali e di altri gruppi che hanno interesse a tenere la gente nell’ignoranza.

http://www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=79390&sez=NORDEST


A Dr_Julius:
Ti ringrazio. Anche a me sembrava strano che scienziati come Pasteur, Kock e gli altri virologi, avessero preso un grosso abbaglio. Credo tuttavia che – in medio stat VIRUS – abbia ragione Lezik85 a dire che virus e batteri hanno capacità aggressiva di penetrazione, ma solo in quegli organismi dalle basse difese immunitarie. Se uno le ha forti, non possono nuocere. Altrimenti non mi spiego come possano essere esistiti i monatti e come certi medici e missionari, durante le epidemie in Africa, pur stando a contatto dei malati, non si ammalino, mentre altri loro colleghi ci lascino la pelle. L’articolo di Adriana Mazzi, da te proposto, credo vada a vantaggio di un’alimentazione vegetariana, perché, se è vero che anche le verdure sono soggette per esempio al botulino, i rischi connessi al consumo di carne, pesce e molluschi freschi sia notevolmente più alto che non quello del consumo di verdura fresca. O mi sbaglio?

osva
Inviato: 8/11/2009 16:54  Aggiornato: 8/11/2009 16:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
Prima di tutto grazie ai vegetariani che hanno testimoniato la loro buona salute, e che mi hanno anche informato dell'esistenza di body builder vegetariani. Vi invidio molto, ritengo esatte le analisi di chi spiega che l'uomo dovrebbe essere fruttariano e comunque crudista. Ma io purtroppo mangio ancora un pò di carne, formaggio ecc. ecc.

@Pispax
E' dagli anni '70 che Kissinger va dicendo, con i suoi accoliti, che il suo programma è quello di ridurre la popolazione sulla terra ad una cifra che oscilla tra i 500.000.000 e il miliardo di abitanti.

Rileggiti i criteri delle vaccinazioni.

Fammi capire: secondo te LORO, quelli delle Scie Chimiche e dei Vaccini, starebbero progettando una società che:

* fa a meno del personale sanitario
* fa a meno dei pompieri
* FA A MENO DELL'ESERCITO E DELLE FORZE DELL'ORDINE
* fa a meno dei bambini e delle donne incinte
* fa a meno dei giovani sotto ai 27 anni

Questi sono i soggetti che avranno "diritto" per primi alle vaccinazioni. Ne moriranno in tanti. Il secondo ciclo, più letale, sarà per tutti gli altri che correranno a farsi avvelenare impauriti dal virus "mutato". Ti faccio presente che è appena scoppiato uno scandalo in Germania per i vaccini arrivati per i dipendenti di forze di polizia ecc. che non contengono i pericolosi adiuvanti che conterranno tutti gli altri. E poi hai letto delle dichiarazioni di ieri del ministro della salute polacco?
Quindi rimarranno in vita abbastanza servi, (poliziotti, insegnanti, medici ecc.), si cerca di eliminare i rompicoglioni, e non ci si disturba per gli ultrasessantacinquenni che se ne andranno via comunque entro poco di morte naturale. E quelli che rimangono, con le difese immunitarie a pezzi, saranno anche degli ottimi clienti/malati cronici per BigPharma. Ti sembra tanto fantascientifico? E' da 50 anni che si sta andando in questa direzione! E' talmente lampante!


Domanda: chi sono LORO?
LORO, quelli che segretamente ci governano e che da anni ci indeboliscono con le Scie Chimiche nell'attesa di darci il colpo di grazia col Vaccino.
Visto che il colpo di grazia lo dà il vaccino la risposta direi che è semplice: basta cercare chi non si vaccina.

Infatti loro non si vaccinao: vedere la recente polemica sulla mancata vaccinazione della famiglia Obama....


In tutto il mondo "occidentale" (Cina e India comprese) il vaccino c'è. E ci si sta preparando a diffonderlo il più capillarmente possibile.
(e per inciso il traffico aereo nei paesi industrializzati è notevolissimo)
Manca solo in alcuni paesi del Terzo Mondo; e allo stesso modo in quei paesi di aerei ne circolano pochi.

Ma vedi che è talmente chiaro. Il "terzo Mondo" lo stiamo uccidendo con la fame e le epidemie (vedi AIDS) provocate dalle campagne di vaccinazione immunodepressive che gli somministriamo da anni (cento anni fa in Africa non si moriva di fame e non ci si ammalava, chissà perchè.....).
E adesso tocca a noi..........


ORA TUTTO FINALMENTE E' CHIARO: IL MONDO E' SEGRETAMENTE GOVERNATO DA QUELLI CHE MUOIONO DI FAME TUTTI I GIORNI.

ORA TUTTO E' FINALMENTE CHIARO: IL MONDO E' SEGRETAMENTE GOVERNATO IN MANIERA TANTO SFACCIATA DA CHI LO FA CHE NEANCHE TE NE RENDI CONTO!!! iL MODO MIGLIORE DI NASCONDERE UNA COSA E' LASCIARLA ALLA VISTA DI TUTTI!!!

osva
Inviato: 8/11/2009 16:59  Aggiornato: 8/11/2009 16:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
Prima di tutto grazie ai vegetariani che hanno testimoniato la loro buona salute, e che mi hanno anche informato dell'esistenza di body builder vegetariani. Vi invidio molto, ritengo esatte le analisi di chi spiega che l'uomo dovrebbe essere fruttariano e comunque crudista. Ma io purtroppo mangio ancora un pò di carne, formaggio ecc. ecc.

@Pispax
E' dagli anni '70 che Kissinger va dicendo, con i suoi accoliti, che il suo programma è quello di ridurre la popolazione sulla terra ad una cifra che oscilla tra i 500.000.000 e il miliardo di abitanti.

Rileggiti i criteri delle vaccinazioni.

Fammi capire: secondo te LORO, quelli delle Scie Chimiche e dei Vaccini, starebbero progettando una società che:

* fa a meno del personale sanitario
* fa a meno dei pompieri
* FA A MENO DELL'ESERCITO E DELLE FORZE DELL'ORDINE
* fa a meno dei bambini e delle donne incinte
* fa a meno dei giovani sotto ai 27 anni

Questi sono i soggetti che avranno "diritto" per primi alle vaccinazioni. Ne moriranno in tanti. Il secondo ciclo, più letale, sarà per tutti gli altri che correranno a farsi avvelenare impauriti dal virus "mutato". Ti faccio presente che è appena scoppiato uno scandalo in Germania per i vaccini arrivati per i dipendenti di forze di polizia ecc. che non contengono i pericolosi adiuvanti che conterranno tutti gli altri. E poi hai letto delle dichiarazioni di ieri del ministro della salute polacco?
Quindi rimarranno in vita abbastanza servi, (poliziotti, insegnanti, medici ecc.), si cerca di eliminare i rompicoglioni, e non ci si disturba per gli ultrasessantacinquenni che se ne andranno via comunque entro poco di morte naturale. E quelli che rimangono, con le difese immunitarie a pezzi, saranno anche degli ottimi clienti/malati cronici per BigPharma. Ti sembra tanto fantascientifico? E' da 50 anni che si sta andando in questa direzione! E' talmente lampante!


Domanda: chi sono LORO?
LORO, quelli che segretamente ci governano e che da anni ci indeboliscono con le Scie Chimiche nell'attesa di darci il colpo di grazia col Vaccino.
Visto che il colpo di grazia lo dà il vaccino la risposta direi che è semplice: basta cercare chi non si vaccina.

Infatti loro non si vaccinao: vedere la recente polemica sulla mancata vaccinazione della famiglia Obama....


In tutto il mondo "occidentale" (Cina e India comprese) il vaccino c'è. E ci si sta preparando a diffonderlo il più capillarmente possibile.
(e per inciso il traffico aereo nei paesi industrializzati è notevolissimo)
Manca solo in alcuni paesi del Terzo Mondo; e allo stesso modo in quei paesi di aerei ne circolano pochi.

Ma vedi che è talmente chiaro. Il "terzo Mondo" lo stiamo uccidendo con la fame e le epidemie (vedi AIDS) provocate dalle campagne di vaccinazione immunodepressive che gli somministriamo da anni (cento anni fa in Africa non si moriva di fame e non ci si ammalava, chissà perchè.....).
E adesso tocca a noi..........


ORA TUTTO FINALMENTE E' CHIARO: IL MONDO E' SEGRETAMENTE GOVERNATO DA QUELLI CHE MUOIONO DI FAME TUTTI I GIORNI.

ORA TUTTO E' FINALMENTE CHIARO: IL MONDO E' SEGRETAMENTE GOVERNATO IN MANIERA TANTO SFACCIATA DA CHI LO FA CHE NEANCHE TE NE RENDI CONTO!!! iL MODO MIGLIORE DI NASCONDERE UNA COSA E' LASCIARLA ALLA VISTA DI TUTTI!!!

osva
Inviato: 8/11/2009 17:02  Aggiornato: 8/11/2009 17:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
Prima di tutto grazie ai vegetariani che hanno testimoniato la loro buona salute, e che mi hanno anche informato dell'esistenza di body builder vegetariani. Vi invidio molto, ritengo esatte le analisi di chi spiega che l'uomo dovrebbe essere fruttariano e comunque crudista. Ma io purtroppo mangio ancora un pò di carne, formaggio ecc. ecc.

@Pispax
E' dagli anni '70 che Kissinger va dicendo, con i suoi accoliti, che il suo programma è quello di ridurre la popolazione sulla terra ad una cifra che oscilla tra i 500.000.000 e il miliardo di abitanti.

Rileggiti i criteri delle vaccinazioni.

Fammi capire: secondo te LORO, quelli delle Scie Chimiche e dei Vaccini, starebbero progettando una società che:

* fa a meno del personale sanitario
* fa a meno dei pompieri
* FA A MENO DELL'ESERCITO E DELLE FORZE DELL'ORDINE
* fa a meno dei bambini e delle donne incinte
* fa a meno dei giovani sotto ai 27 anni

Questi sono i soggetti che avranno "diritto" per primi alle vaccinazioni. Ne moriranno in tanti. Il secondo ciclo, più letale, sarà per tutti gli altri che correranno a farsi avvelenare impauriti dal virus "mutato". Ti faccio presente che è appena scoppiato uno scandalo in Germania per i vaccini arrivati per i dipendenti di forze di polizia ecc. che non contengono i pericolosi adiuvanti che conterranno tutti gli altri. E poi hai letto delle dichiarazioni di ieri del ministro della salute polacco?
Quindi rimarranno in vita abbastanza servi, (poliziotti, insegnanti, medici ecc.), si cerca di eliminare i rompicoglioni, e non ci si disturba per gli ultrasessantacinquenni che se ne andranno via comunque entro poco di morte naturale. E quelli che rimangono, con le difese immunitarie a pezzi, saranno anche degli ottimi clienti/malati cronici per BigPharma. Ti sembra tanto fantascientifico? E' da 50 anni che si sta andando in questa direzione! E' talmente lampante!


Domanda: chi sono LORO?
LORO, quelli che segretamente ci governano e che da anni ci indeboliscono con le Scie Chimiche nell'attesa di darci il colpo di grazia col Vaccino.
Visto che il colpo di grazia lo dà il vaccino la risposta direi che è semplice: basta cercare chi non si vaccina.

Infatti loro non si vaccinao: vedere la recente polemica sulla mancata vaccinazione della famiglia Obama....


In tutto il mondo "occidentale" (Cina e India comprese) il vaccino c'è. E ci si sta preparando a diffonderlo il più capillarmente possibile.
(e per inciso il traffico aereo nei paesi industrializzati è notevolissimo)
Manca solo in alcuni paesi del Terzo Mondo; e allo stesso modo in quei paesi di aerei ne circolano pochi.

Ma vedi che è talmente chiaro. Il "terzo Mondo" lo stiamo uccidendo con la fame e le epidemie (vedi AIDS) provocate dalle campagne di vaccinazione immunodepressive che gli somministriamo da anni (cento anni fa in Africa non si moriva di fame e non ci si ammalava, chissà perchè.....).
E adesso tocca a noi..........


ORA TUTTO FINALMENTE E' CHIARO: IL MONDO E' SEGRETAMENTE GOVERNATO DA QUELLI CHE MUOIONO DI FAME TUTTI I GIORNI.

ORA TUTTO E' FINALMENTE CHIARO: IL MONDO E' SEGRETAMENTE GOVERNATO IN MANIERA TANTO SFACCIATA DA CHI LO FA CHE NEANCHE TE NE RENDI CONTO!!! iL MODO MIGLIORE DI NASCONDERE UNA COSA E' LASCIARLA ALLA VISTA DI TUTTI!!!

osva
Inviato: 8/11/2009 17:05  Aggiornato: 8/11/2009 17:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
Scusate se ho postato 3 volte, ma tentavo di utilizzare colori e caratteri delle lettere per distinguere le mie risposte dai commenti di pispax a cui rispondevo, ma non ci sono riusito. Anzi, se qualcuno vuole istruirmi.....

prova

osva
Inviato: 8/11/2009 17:06  Aggiornato: 8/11/2009 17:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
forse ho capito

osva
Inviato: 8/11/2009 17:12  Aggiornato: 8/11/2009 17:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
Prima di tutto grazie ai vegetariani che hanno testimoniato la loro buona salute, e che mi hanno anche informato dell'esistenza di body builder vegetariani. Vi invidio molto, ritengo esatte le analisi di chi spiega che l'uomo dovrebbe essere fruttariano e comunque crudista. Ma io purtroppo mangio ancora un pò di carne, formaggio ecc. ecc.


@Pispax
E' dagli anni '70 che Kissinger va dicendo, con i suoi accoliti, che il suo programma è quello di ridurre la popolazione sulla terra ad una cifra che oscilla tra i 500.000.000 e il miliardo di abitanti.

Rileggiti i criteri delle vaccinazioni. Fammi capire: secondo te LORO, quelli delle Scie Chimiche e dei Vaccini, starebbero progettando una società che: * fa a meno del personale sanitario * fa a meno dei pompieri * FA A MENO DELL'ESERCITO E DELLE FORZE DELL'ORDINE * fa a meno dei bambini e delle donne incinte * fa a meno dei giovani sotto ai 27 anni

Questi sono i soggetti che avranno "diritto" per primi alle vaccinazioni. Ne moriranno in tanti. Il secondo ciclo, più letale, sarà per tutti gli altri che correranno a farsi avvelenare impauriti dal virus "mutato". Ti faccio presente che è appena scoppiato uno scandalo in Germania per i vaccini arrivati per i dipendenti di forze di polizia ecc. che non contengono i pericolosi adiuvanti che conterranno tutti gli altri. E poi hai letto delle dichiarazioni di ieri del ministro della salute polacco?
Quindi rimarranno in vita abbastanza servi, (poliziotti, insegnanti, medici ecc.), si cerca di eliminare i rompicoglioni, e non ci si disturba per gli ultrasessantacinquenni che se ne andranno via comunque entro poco di morte naturale. E quelli che rimangono, con le difese immunitarie a pezzi, saranno anche degli ottimi clienti/malati cronici per BigPharma. Ti sembra tanto fantascientifico? E' da 50 anni che si sta andando in questa direzione! E' talmente lampante!


Domanda: chi sono LORO? LORO, quelli che segretamente ci governano e che da anni ci indeboliscono con le Scie Chimiche nell'attesa di darci il colpo di grazia col Vaccino. Visto che il colpo di grazia lo dà il vaccino la risposta direi che è semplice: basta cercare chi non si vaccina.

Infatti loro non si vaccinao: vedere la recente polemica sulla mancata vaccinazione della famiglia Obama....


In tutto il mondo "occidentale" (Cina e India comprese) il vaccino c'è. E ci si sta preparando a diffonderlo il più capillarmente possibile. (e per inciso il traffico aereo nei paesi industrializzati è notevolissimo) Manca solo in alcuni paesi del Terzo Mondo; e allo stesso modo in quei paesi di aerei ne circolano pochi.

Ma vedi che è talmente chiaro. Il "terzo Mondo" lo stiamo uccidendo con la fame e le epidemie (vedi AIDS) provocate dalle campagne di vaccinazione immunodepressive che gli somministriamo da anni (cento anni fa in Africa non si moriva di fame e non ci si ammalava, chissà perchè.....).
E adesso tocca a noi..........


ORA TUTTO FINALMENTE E' CHIARO: IL MONDO E' SEGRETAMENTE GOVERNATO DA QUELLI CHE MUOIONO DI FAME TUTTI I GIORNI.

ORA TUTTO E' FINALMENTE CHIARO: IL MONDO E' SEGRETAMENTE GOVERNATO IN MANIERA TANTO SFACCIATA DA CHI LO FA CHE NEANCHE TE NE RENDI CONTO!!! iL MODO MIGLIORE DI NASCONDERE UNA COSA E' LASCIARLA ALLA VISTA DI TUTTI!!!

osva
Inviato: 8/11/2009 17:45  Aggiornato: 8/11/2009 17:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@ Freeanimal



E se fosse tutta autosuggestione?
E lo è, siamo noi a creare la nostra realtà. Per questo non mi vaccinerò....

E se il romanzo “1984” di Orwell ci avesse messo nelle condizioni psicologiche di credere che “LORO” stiano per prendere definitivamente il potere e ridurre la popolazione mondiale?
Non sono ancora sicuro di sapere per chi lavorasse Orwell, ma non c'è bisogno di lui per vedere quello che succede con una così lampante evidenza tutti i giorni.

Sono effettivamente, questi “LORO”, così potenti da gestire una cosa simile?
Assolutamente sì. Hanno il potere più grande: battono moneta. USURA!!

Cosa sappiamo di preciso di quelle scie chimiche di cui molti negano perfino l’esistenza?
Si sa ormai tutto, ma veramente tutto!! Se non era una battuta, fammi sapere e ti dò tonnellate di roba....

Domanda cruciale: E’ vero o non è vero che virus e batteri non possono contagiare nessuno, perché non hanno il potere di farlo?
E' talmente palese!!

Posto che siamo stati educati fin da piccoli ad ubbidire alle autorità (istituzionali e mediche), grazie alla naturale fiducia che ci viene dall’essere animali sociali, è possibile che tale fiducia sia venuta meno a causa della palese incapacità della classe politica, fino al punto di arrivare a credere che “LORO” ci stiano per ammazzare tutti quanti?
La fiducia è venuta meno perchè adesso è talmente chiaro che questi sono i servi dei banchieri che non vale nenche la pena discuterne.

E’ possibile che sia solo un problema di corto circuito tra la condizione di cittadini democratici ossequienti delle leggi e l’insicurezza generata dalla crisi economica (che sono sempre “LORO” ad averla creata) e altre carenze di punti di riferimento, come la crisi della religiosità, per esempio? In definitiva, non è che stiamo sopravvalutando il potere di questi misteriosi “LORO”, cioè gli stiamo attribuendo il potere sulle nostre vite insicure e prive di certezze, un potere che in realtà non hanno?
E' a questo che ci dobbiamo ribellare. Il NWO, una volta preparato il terreno, si presenterà a noi come in grado di risolvere tutti i nostri guai con un bel governo globale e una bella moneta unica. Mi piacerebbe essere sicuro che non cìè nessun piano di inoculazione di microcip con questo vaccino, ma per adesso non lo sono...

Cassandra
Inviato: 8/11/2009 18:06  Aggiornato: 8/11/2009 18:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Non sanno più che virus prendere
1) Premesso che sono d'accordissimo con i danni (alla salute e all'ambiente) che fa il consumo di carne, e che desidero da tempo di diventare vegetariana (ma avendo famiglia è un casino, non si può cucinare alla carta per tutti!), disapprovo invece la scelta vegana per come viene oggi compiuta.
Vedere vegani che si dannano con gli spezzatini di soia "proprio uguali all'originale" e con altre robacce di provenienza ignota (OGM? Filiera lunghissima?) per avere gusti simili alla carne ma certificati vegan è davvero patetico: se volete essere vegan rassegnatevi alla carota e rinunciate al sapor di polpetta; vedere vegani costretti a prendere integratori B12 di produzione industriale per compensare certe carenze non denota davvero un "ritorno alle origini" ma piuttosto una dipendenza dalla modernità. Che succede se scoppia la guerra e non trovate più la B12? Per tacere di assurdità quali non consumare il miele perché prodotto animale, quando le api non soffrono certo nel produrlo e il miele è un prodigio di natura e salute. Il miele allora no, ma la B12 in farmacia sì.

2) Le domande che qualcuno si fa me le sono fatte anch'io: perché avvelenare proprio le forze dell'ordine, i medici e i giovani? Qualche scenario, comprendente più vaccini diversi in varie fasi, l'ho elaborato, ma non sono venuta a capo di nulla.
Quello che ho deciso di fare per il momento è ascoltare con molta attenzione le dichiarazioni dei nostri politici. Quella che sembra apparente disorganizzazione e contraddizione da incapaci rivela moltissimo della situazione. Ad esempio, se il nostro governo ha firmato (come testimoniato dalla Polonia) un accordo segreto che fa cadere tutte le responsabilità dei danni da vaccino sulle spalle del governo invece che quelle di BigPharma, è comprensibile che non si spinga troppo sui vaccini. Inoltre, ascolterei bene le dichiarazioni di Fazio su eventuali mutazioni, dette sottovoce e poco rilanciate.

Devo amaramente confessare che mi fido più degli attuali nostri governanti, poco amati dagli anglosassoni, che di un eventuale governo di sinistra, in questo frangente...

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
osva
Inviato: 8/11/2009 18:52  Aggiornato: 8/11/2009 18:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@ Cassandra

Sono assolutamente d'accordo su quello che dici nel punto 1. Infatti quello dei vegani secondo me è un movimento del cazzo "new age". Io invece condivido le idee dei fruttariani/crudisti, come Arnold Ehret, che non ne fanno una questione morale/animalista, ma semplicemente di cosa è meglio che noi mangiare. Mi viene da ridere: nel rispetto degli animali e dell'ambiente faccio attraversare l'oceano allo spezzatino di soia!! Chissa quanti ne ammazzo con quel volo....
Quello che bisogna cominciare a fare, nel nostro piccolo, è aquistare dalla filiera corta, da piccoli produttori, biologico ecc. ecc. Io lo faccio appoggiandomi a una cooperativa presente in rete che mi permette di fare la spesa da casa, perchè non ho il tempo di dedicarmi a un GAS (gruppo di aquisto solidale), Gas di cui ammiro molto i fautori, ma che richiede tempo ed energia di cui non dispongo, e che permette anche notevole risparmio. Quindi poca carne, poco formaggio, poco latte ecc. ma di ottima qualità e che faccia guadagnare il doppio o il triplo ai produttori, così che possano continuare a produrre BIO, cosa che non potrebbero più fare nel circuito della grande distribuzuine, che con i prezzi che ti obbliga ad accettare ti costringe ad aumentare la produzione a scapito della genuinità del prodotto.

Per quel che riguarda il punto 2 lo scenario io lo trovo semplice: prima vacciniamo gli uomini delle istutuzioni poi, creata l'emergenza con la mutazione del virus, un vaccino ancora più letale per tutti. Io sento parlare già da un paio di giorni nei TG, da Fazio, di "meglio vaccinarsi il più possibile perchè il virus potrebbe mutare, così cominciamo ad arginare l'epidemia".
E l'accordo firmato dal nostro come dalla maggior parte dei governi occidentali, non è segreto, ma semplicemente non viene divulgato. Ormai, se una cosa non si vede in TV non è mai successa, mentre se non è mai successa ma la fanno vedere in TV allora esiste (vedi pandemia). Ma ti prego, salta il fosso: non abbiamo "attuali governanti" ed "eventuale governo di sinistra", sono la stessa grande famiglia massone. Hai mai sentito qualcuno di questa gentaglia fare un discorso serio riguardo la "pandemia"?

Mettete qualsiasi cosa in TV ed essa diventa realtà. E se il mondo esterno alla TV contraddice le immagini, la gente comincerà a modificare il mondo per adeguarlo alle immagini della TV.

utrevolver
Inviato: 8/11/2009 19:25  Aggiornato: 8/11/2009 19:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Non sanno più che virus prendere
Citazione:
Ma vedi che è talmente chiaro. Il "terzo Mondo" lo stiamo uccidendo con la fame e le epidemie (vedi AIDS) provocate dalle campagne di vaccinazione immunodepressive che gli somministriamo da anni (cento anni fa in Africa non si moriva di fame e non ci si ammalava, chissà perchè.....). E adesso tocca a noi..........


Come fai a dire una cosa del genere? Molti reduci della campagna di Libia prima e della campagna d'Etiopia poi raccontano dello stato miserevole di quelle genti che a 30 anni erano già vecchi e senza denti, oltre che mezzo morti per gli accidenti che hanno sempre infestato quelle aree.

Sono d'accordo sul concetto di "terzo mondo": una creazione del nostro schifoso occidente a partire dagli anni 50-60; anzi, non una creazione, bensì una condanna.

Spiderman
Inviato: 8/11/2009 19:31  Aggiornato: 8/11/2009 19:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Non sanno più che virus prendere
Autore: Cassandra Inviato: 8/11/2009 18:06:59

Citazione:
1) Premesso che sono d'accordissimo con i danni (alla salute e all'ambiente) che fa il consumo di carne, e che desidero da tempo di diventare vegetariana (ma avendo famiglia è un casino, non si può cucinare alla carta per tutti!), disapprovo invece la scelta vegana per come viene oggi compiuta.
Vedere vegani che si dannano con gli spezzatini di soia "proprio uguali all'originale" e con altre robacce di provenienza ignota (OGM? Filiera lunghissima?) per avere gusti simili alla carne ma certificati vegan è davvero patetico: se volete essere vegan rassegnatevi alla carota e rinunciate al sapor di polpetta; vedere vegani costretti a prendere integratori B12 di produzione industriale per compensare certe carenze non denota davvero un "ritorno alle origini" ma piuttosto una dipendenza dalla modernità. Che succede se scoppia la guerra e non trovate più la B12? Per tacere di assurdità quali non consumare il miele perché prodotto animale, quando le api non soffrono certo nel produrlo e il miele è un prodigio di natura e salute. Il miele allora no, ma la B12 in farmacia sì.


Ora, senza dilungarsi visto che il tema trattato è un altro. Qua se c'è qualcuno di patetico sei tu, che non riesci ad essere vegetariana causa la famiglia, appunto una patetica giustificazione. Sono vegano da un pezzo e ti garantisco che non sono rassegnato alla carota e non ricerco sapori che mi ricordano la carne. Per quel che riguarda la B12 vedo che non sai bene di cosa stai parlando, sarai sicuramente convinta di trovare questa vitamina nella carne o nei derivati animali ma non è così.

Leggi e scopri di che si tratta, probabilmente scoprirari anche che la B12 che tu assumi tramite carne e derivati esce dalla filiera industriale per poi essere somministrata agli animali da allevamento.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Cassandra
Inviato: 8/11/2009 19:50  Aggiornato: 8/11/2009 19:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Non sanno più che virus prendere
Spiderman ti invito ad attenerti alle regole del forum: tu mi hai dato personalmente della "patetica", mentre io ho detto solo che è patetico mangiare spezzatini di soia. C'è una notevole differenza.

Vedo che la dieta vegana aumenta l'aggressività. Concludo quindi che sia poco salutare.

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
Spiderman
Inviato: 8/11/2009 20:02  Aggiornato: 8/11/2009 20:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Non sanno più che virus prendere
Citazione:
Spiderman ti invito ad attenerti alle regole del forum: tu mi hai dato personalmente della "patetica", mentre io ho detto solo che è patetico mangiare spezzatini di soia. C'è una notevole differenza.


Ahahah! Sei stata solo un po' più "sottile". Dai, vedi di essere più coerente e decisa visto che sei al corrente dei danni dell'alimentazione carnea. Avveleni te e la tua famiglia consapevole di farlo. Coraggio, prendi la decisione.

Citazione:
Vedo che la dieta vegana aumenta l'aggressività. Concludo quindi che sia poco salutare.



"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
osva
Inviato: 8/11/2009 20:43  Aggiornato: 8/11/2009 20:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@utrevolver
Come fai a dire una cosa del genere? Molti reduci della campagna di Libia prima e della campagna d'Etiopia poi raccontano dello stato miserevole di quelle genti che a 30 anni erano già vecchi e senza denti, oltre che mezzo morti per gli accidenti che hanno sempre infestato quelle aree. Sono d'accordo sul concetto di "terzo mondo": una creazione del nostro schifoso occidente a partire dagli anni 50-60; anzi, non una creazione, bensì una condanna.

Ma vedi che la pensiamo alla stessa maniera? Infatti io parlavo di cento anni fa, non del periodo dell'Impero Mussoliniano, un pò più recente. E comunque mi riferivo all'Africa nera: l'Africa del nord ha sempre fatto parte del cosiddetto occidente come parte dell'impero persiano, o greco di Alessandro Magno, o romano o ottomano....in certi periodi, periodi di guerre, anche in Italia la vita media è stata breve e con tante malattie, ma di certo non migliorata dal cambio di alimentazione verso un maggior consumo di carne o dall'invenzione dei farmaci/veleni.

Freeanimal
Inviato: 8/11/2009 21:07  Aggiornato: 8/11/2009 21:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Non sanno più che virus prendere
A Cassandra e Osva:
Gli utenti del sito www.lorologiaiomiope.com, che parla di biologia, odiano i vegani. E infatti dopo un po’ me ne sono andato. Qui, con rispetto parlando, anche a voi due non sono molto simpatici. Tralasciando le star di Hollywood che magari lo fanno per moda o per tenersi in forma, i vegani italiani che conosco io lo fanno su base etica, cioè per darsi una regola di vita “cruelty free”, come si usa dire. Di ciò si può dire solo che è cosa encomiabile. Poi, ci può essere un po’ di disinformazione riguardo alla vitamina B12 e alla soia che attraverserebbe l’oceano per arrivare sulle loro tavole. Su questo non dico che Osva non abbia ragione: anche se la parola “filiera” mi fa correre la mano al revolver, se ne avessi uno, come disse Goebbels, condivido l’idea che sia meglio comprare cibo nostrano piuttosto che esotico. Sulla vitamina di cui i vegani sarebbero carenti, ho sentito dire che il fabbisogno della medesima si può ampiamente soddisfare anche solo leccandosi un braccio, il proprio braccio, così da ingerire tutta la vitamina B12 che serve all’organismo e che normalmente si trova sulla nostra pelle. Non so se la cosa ha fondamento scientifico: io ve la butto lì. Riguardo all’aggressività di Spiderman, penso si tratti solo di innocua veemenza, non di vera aggressività, mentre è abbastanza notorio che i popoli carnivori siano più portati alla guerra: guardate dove scoppiano con più frequenza casi di violenza, singola e generale, e fate un’indagine epidemiologica su cosa mangiano quei popoli e ne avrete un quadro abbastanza preciso. Osva, sulle scie chimiche ammetto di non essere ancora pienamente informato, ma non c’è bisogno che mi mandi “tonnellate di roba”, perché so dove sono i siti pertinenti. Grazie comunque. Sul discorso della contagiosità di virus e batteri, non sono del tutto convinto. Ho sempre saputo che alcuni di loro possono essere pericolosi e, se ci pensi, è del tutto logico, giacché si comportano come qualsiasi altro organismo in natura: vanno a caccia e si nutrono. E a volte le prede siamo noi. Ciao.

Freeanimal
Inviato: 8/11/2009 21:07  Aggiornato: 8/11/2009 21:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Non sanno più che virus prendere
A Cassandra e Osva:
Gli utenti del sito www.lorologiaiomiope.com, che parla di biologia, odiano i vegani. E infatti dopo un po’ me ne sono andato. Qui, con rispetto parlando, anche a voi due non sono molto simpatici. Tralasciando le star di Hollywood che magari lo fanno per moda o per tenersi in forma, i vegani italiani che conosco io lo fanno su base etica, cioè per darsi una regola di vita “cruelty free”, come si usa dire. Di ciò si può dire solo che è cosa encomiabile. Poi, ci può essere un po’ di disinformazione riguardo alla vitamina B12 e alla soia che attraverserebbe l’oceano per arrivare sulle loro tavole. Su questo non dico che Osva non abbia ragione: anche se la parola “filiera” mi fa correre la mano al revolver, se ne avessi uno, come disse Goebbels, condivido l’idea che sia meglio comprare cibo nostrano piuttosto che esotico. Sulla vitamina di cui i vegani sarebbero carenti, ho sentito dire che il fabbisogno della medesima si può ampiamente soddisfare anche solo leccandosi un braccio, il proprio braccio, così da ingerire tutta la vitamina B12 che serve all’organismo e che normalmente si trova sulla nostra pelle. Non so se la cosa ha fondamento scientifico: io ve la butto lì. Riguardo all’aggressività di Spiderman, penso si tratti solo di innocua veemenza, non di vera aggressività, mentre è abbastanza notorio che i popoli carnivori siano più portati alla guerra: guardate dove scoppiano con più frequenza casi di violenza, singola e generale, e fate un’indagine epidemiologica su cosa mangiano quei popoli e ne avrete un quadro abbastanza preciso. Osva, sulle scie chimiche ammetto di non essere ancora pienamente informato, ma non c’è bisogno che mi mandi “tonnellate di roba”, perché so dove sono i siti pertinenti. Grazie comunque. Sul discorso della contagiosità di virus e batteri, non sono del tutto convinto. Ho sempre saputo che alcuni di loro possono essere pericolosi e, se ci pensi, è del tutto logico, giacché si comportano come qualsiasi altro organismo in natura: vanno a caccia e si nutrono. E a volte le prede siamo noi. Ciao.

ivan
Inviato: 8/11/2009 21:08  Aggiornato: 8/11/2009 21:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Non sanno più che virus prendere
Qualcosa di strano sta succedendo in Ucraina: link.

Pare ci sia un'epidemia misteriosa che sta seminando il panico al punto tale che il governo ucraino sta pigliando provvedimenti drastici molto seri:

Citazione:


Martial Law Declared In Ukraine Over Mystery Epidemic

Arrest of objectors ordered as President says “We must change the entire system of government in Ukraine”

Steve Watson
Infowars.net
Thursday, Nov 5, 2009

Ukrainian President Victor Yushchenko has all but declared martial law in the country as he announced yesterday that the National Security and Defense Council will become the supreme ruling authority in the wake of a mystery epidemic sweeping the country.

Yushchenko has made high ranking health ministers members of the NSDC, a government body consisting of the president himself, the chairman of parliament, the prime minister Yulia Tymoshenko (pictured), the head of the Security Service of Ukraine and other high ranking ministers.

...




link source

Che sta accadendo in Ucraina ? Sui media non circola nulla al riguardo .

Comunque sia, tra le conseguenze di questo nuovo rompimento di scatole, lo "scanner termico sui passeggeri" in arrivo o in partenza:link .

A questo punto, con sti chiari di luna, se si hanno anche pochi decimi di febbre, bè meglio non partire, altro che stakanovismo, anzi, meglio non uscire di casa, hai visto mai .

Anzi, forse è meglio uscire con un termometro che mostra a caratteri cubitali la temperatura corporea in real -time: "ecco: 36.8 °C"; "ehi! lei ha un precoccupante 36.9 °C! ".

osva
Inviato: 8/11/2009 22:02  Aggiornato: 8/11/2009 22:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@ivan
Pensi che i media siano li per informarci? Comunque un paio di giorni fa anche al TG rai di prima serata è passato un servizio con la bionda con trecce, ex amica e poi oppositrice politica del loro presidente (non ricordo i loro nomi) che lanciava allarmi. Comunque ho letto che gli ukraini hanno tempestato i giornali di chiamate per denunciare voli a bassissima quota di aerei che irroravano con chemtrails, ma loro ignorano....

ivan
Inviato: 8/11/2009 22:45  Aggiornato: 8/11/2009 22:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Non sanno più che virus prendere
"Pensi che i media siano li per informarci? "


Sull'affidabilità di molti media nostrani e non con me sfondi una porta aperta. Ma non bisogna fare di tutta l'erba un fascio, mi pare ovvio.

Quanto a chemtrails et similia non c'è bisogno di ricorrere ad esse per capire che il mondo va verso la catastrofe sanitaria, basta leggere le poco edificanti cronache sugli smaltimenti leciti ed illeciti dei rifiuti, basta seguire le poco edificanti cronache di certi metodi di produzione delle merci per capire che il destino di molte parti del pianeta è segnato per sempre.

vulcan
Inviato: 8/11/2009 22:50  Aggiornato: 8/11/2009 22:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2092
 Re: Non sanno più che virus prendere
Ci sarebbe ben poco da aggiungere all'articolo ...

più che spendere molte parole ho pensato che questo cartello esposto all'interno della sala d'attesa del mio ambulatorio comunicasse meglio il senso della questione e del mio pensiero .. anche per sdrammatizzare un poco...

e non mi sono sbagliato!!

La gente aveva già "intuito" ...



"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
osva
Inviato: 8/11/2009 22:51  Aggiornato: 8/11/2009 22:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@Freeanimal
Non è una questione di simpatia, ma la naturale diffidenza che nutro verso i movimenti new age, che accumuno alle sette (anche sataniche). Nello specifico dei vegani, è proprio la regola "cruelty free" che mi urta. Ritengo più onesto il percorso di chi diventa vegetariano per questioni di buon senso con un pizzico di egoismo, quale appunto la salute propria e dei popri cari. Ad esempio ho letto molto sulle questioni di quale sia l'alimentazione più appropriata per gli umani, e ritengo che sia vero che l'uomo sia fruttariano, con qualche sconfinamento verso le verdure sopratutto a foglia larga, senza nessuna carenza di proteine e vitamine. Ma niente tuberi quali patate, niente semi e quindi farine, niente alcol caffè e zucchero, e niente soia che tra l'altro secondo alcuni studi è addirittura velenosa. E per me è dura dirlo: amo mangiare e cucinare, in macchina ho una guida di slowfood per qualsiasi evenienza, adoro il buon vino e le buone grappe ecc. ecc. Ma nonostante i miei 42 anni e la mia vita da gaudente, peso "solo" 90 kg x 1,80 di altezza. Ma di una cosa mi sono reso conto. Per i nostri figli non è così. Io ho cominciato ad accumulare veleni come la carne. da bambino, ma in percentuali veramente molto piccole. Non ho bevuto acqua frizzante fino ai 25 anni, non bevo bibite, non mangio brioscine del cazzo, quando ero bambino facevo colazione con pane secco e latte, adesso solo caffè. E tanta verdura e frutta, perchè la carne costava, parmigiano solo la domenica, pollo solo la domenica, che era ruspante perchè ancora non esistevano gli allevamenti intensivi. Invece davo con gioia alle mie figlie, fin da piccole, briosce e biscotti che a me erano mancati pensando di fare un atto d'amore. E gran carne, parmigiano a iosa, coca cola e aranciata, dolci ecc. ecc. Loro le ho cominciato ad avvelenare già da piccole e con veleni potenziati rispetto a quelli che prendevo io: carne con ormoni e antibiotici, conservanti e sostanze chimiche dell'industria alimentare, OGM, chimica nell'agricoltura, grano duro con cui facciamo la nostra famosa pasta che è dal '72 che viene irradiato per aumentare la produzione (invenzione italiana:quando l'ho saputo non ci volevo credere). E poi, ciliegina sulla torta, i vaccini: mi dicevano che ci volevano, che eravamo fortunati a vivere in un posto dove lo stato si occupava anche di questo e pure gratis. Sei giovane, hai poco più di vent'anni, e i tuoi genitori, parenti e amici ti dicono che è proprio così, che è giusto.
Per quel che riguarda le scie, fatti un giro qui,
http://www.tankerenemy.com/
Mentre su virus e batteri, le mie informazioni e il mio buon senso mi dicono questo: noi respiriamo e ingeriamo virus, batteri, smog, scarichi delle auto, scie chimiche e metalli pesanti, siamo colpiti da radiazioni, attraversati da onde elettromagnetiche di tutte le intensità e frequenze che solo 20 anni fa non esistevano, viviamo in un'enorme microonde eppure non muoriamo. Finchè il nostro corpo è sano, autoguarisce e si libera di tutto. Potrei parlarti delle mie esperienze personali ma non è questo il luogo adatto. Ma se aggiungiamo dei bei vaccini appositi, la situazione diventa più pesante. Ma che si fottano, io non muoio neanche se il vaccino lo renderanno obbligatorio, cosa possibile, visto il dichiarato livello di pandemia 6 da parte dell'OMS già da giugno.

ivan
Inviato: 8/11/2009 22:55  Aggiornato: 8/11/2009 22:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Non sanno più che virus prendere
La faccenda nell'Est è seria:

Da http://www.nu.nl/buitenland/2118199/slowakije-sluit-grens-met-oekraine-griep.html

Citazione:


BRATISLAVA - Slowakia closes all but one borders to Ukraine because of the flu outbreak. In Ukraine now more than 900.000 people are infected, 135 died sofar.

At the only open border at Vysne Nemecke, doctors are stationed to check EVERY PERSON on flu symptoms. Who ever has flu symptoms is not allowed in the country.

...


dr_julius
Inviato: 8/11/2009 23:10  Aggiornato: 8/11/2009 23:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Non sanno più che virus prendere
-----------------


bravo Vulcan!!! (e ben tornato...)


--------------------



quanto panico ci sarà quando arriveremo ai previsti 400-600 morti circa di H1N1?
E se volessero "calcare la mano" sul terrorismo mediatico, quanto sarà facile passare silenziosamente a contare non solo le morti accertate di A/H1N1 ma semplicemente solo le morti sospette per A/H1N1 (ovvero... volendo... TUTTI i morti per cause influenzale o anche TUTTI i morti CON una qualsivoglia forma influenzale associata -che sia stata o meno causa o meno di morte-)

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
osva
Inviato: 8/11/2009 23:18  Aggiornato: 8/11/2009 23:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
Caro Ivan,
mi pare ovvio che si debba fare di tutti, assolutamente tutti i mass-media, un enorme fascio, cospargerlo di benzina e bruciarlo, senza se ne ma, senza appello. Ormai i TG e i giornali mi servono solamente come conferma delle mosse che preparano, mosse da me e tanti altri già previste un pò prima. E non ti immagini quanto mi dispiaccia dover poi dire "avete letto? avete visto il TG? ve l'avevo detto già un mese fa....". Mi piacerebbe di più sentirmi dire "hai visto, paranoico complottista! non è successo niente, avevi torto".
Le chemtrails invece sono un discorso molto serio. Mentre se l'inquinamento industriale, il degeneramento dell'agricoltura, le intossicazioni a cui ci sottopongono dalla nascita le multinazionali del farmaco, anche se io sono convinto che si tratti di un preciso piano globale, possono anche essere attribuite allo schifoso interesse di uomini che cercano ricchezza e potere sugli altri, il deliberato avvelenamento delle scie chimiche non ha giustificazioni in tal senso. E' deliberato e ingiustificabile, se non con la volontà di ucciderci!!

osva
Inviato: 8/11/2009 23:25  Aggiornato: 8/11/2009 23:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@ivan

E' da parecchio che girano notizie sull'Ukraina.
Ecco un link di scienzamarcia
http://scienzamarcia.blogspot.com/2009/11/i-vaccini-come-arma-biologica-per.htm
Ma sono da leggere anche tutti gli altri articoli a riguardo.

effeviemme
Inviato: 9/11/2009 0:31  Aggiornato: 9/11/2009 0:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/6/2006
Da:
Inviati: 698
 Re: Non sanno più che virus prendere
@ osva

il link che hai postato non raggiunge il blog scienzamarcia come volevi;
ho provato con questo:

http://scienzamarcia.blogspot.com/2009/11/compare-un-nuovo-virus-letale-in.html

era qui che volevi indirizzare?

ciao
effeviemme

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera - S. Quasimodo.
Al2012
Inviato: 9/11/2009 0:39  Aggiornato: 9/11/2009 0:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Non sanno più che virus prendere
Conoscete il Dr. Antoine Béchamp ??

(…)Il Dr. Antoine Béchamp, uno dei primi batteriologi al mondo e contemporaneo di Pasteur, fece grandi scoperte scientifiche e alcune delle menti più elevate del suo tempo hanno accettato le sue teorie e le sue scoperte come fatti sicuramente certi.
Béchamp ha ottenuto così tanti conseguimenti che sono state necessarie otto pagine di un giornale scientifico di elencarli quando è morto.

Tra molte altre cose, ha salvato l'industria francese della seta dalla moria dei bachi da seta, sotto il naso di Pasteur, che era stato incaricato di risolvere il problema.
Ha descritto chiaramente il processo della fermentazione per quello che è: il processo di digestione di esseri microscopici.
E' stato il primo ad affermare che il sangue non è un liquido, ma un tessuto fluente.
Ha sviluppato un processo economico per la produzione dell'anilina che ha dato inizio all'industria della tintoria.

Ciò che rende la teoria dei germi così pericolosa è che sembra così ovviamente vera. Ma è vera solo parzialmente.
Bechamp affermava: "Non c'è alcuna dottrina così falsa che non contenga un granello di verità. È questo vale anche per la dottrina sui microbi."

Béchamp ha scoperto i Microzimi (chiamati ora genericamente micro-organismi) e che i germi sicuramente sono il risultato, non la causa della malattia.
Attraverso i suoi esperimenti ha mostrato che le caratteristiche vitali delle cellule sono determinate dal terreno in cui i loro microzimi si alimentano, crescono e si moltiplicano nel corpo umano.

Sia le cellule normali che i germi hanno i loro compiti specifici.
Le cellule organizzano i tessuti e gli organi del corpo umano.
I germi puliscono il sistema e lo liberano dall' accumulo di materia patogena e mucoide.
Inspiriamo costantemente circa 14.000 germi e batteri all'ora.
Se i germi sono così nocivi, perché non moriamo?

Nei primi stadi di infiammazione (formazione di pus,) i batteri presenti sono gli streptococchi ma man mano che i globuli rossi e i tessuti si disintegrano ulteriormente gli streptococchi si trasformano in stafilococchi-- cioè cambiano in una forma adeguata al nuovo ambiente dei tessuti morti.

I batteri non hanno alcuna azione sulle cellule vive, solo sulle cellule morte.
Non sono la causa della malattia ma il risultato.
In molti casi di polmonite i pneumococchi appaiono sulla scena da 36 a 72 ore dopo l'insorgenza della malattia.

Il lavoro di Béchamp nel campo della Biologia avrebbe potuto rivoluzionare la medicina con una profonda intuizione sulla natura della vita.
Ma in un mondo politico, si è trovato a dover fronteggiare uno scaltro politicante connesso a ricchi poteri: Louis Pasteur.

Antoinne Béchamp era uno scienziato , mentre il farmacista Pasteur era un chimico, senza alcuna educazione nelle scienze umanistiche, e un inserzionista pubblicitario, ha plagiato la ricerca di Béchamp, l'ha distorta, l'ha sottoposta all'Accademia Francese della Scienza come sua propria!
E rendendo pubbliche queste scoperte, Pasteur ha avuto un gran seguito che lo acclamava come un genio della scienza. Pasteur è stato responsabile in grande parte delle stragi di animali per la sperimentazione nella ricerca medica.

Pasteur ha utilizzato preparazioni ottenute da tessuti di animali malati iniettandole poi in animali sani rendendoli a loro volta malati.
Questo ha dato l'apparenza che i germi causino la malattia, quando in realtà queste preparazioni erano estremamente velenose.

Questa non è una procedura scientifica, ma dimostra semplicemente il fatto che si può far ammalare qualcuno avvelenando il suo sangue.
Basandosi sulla sua teoria dei microzimi, Béchamp diede enfatici avvertimenti contro l'invasione diretta e artificiale del sangue.


Tratto da : La teoria dei germi come causa delle malattie
http://www.medicinenon.it/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=18

“Capire … significa trasformare quello che è"
osva
Inviato: 9/11/2009 0:58  Aggiornato: 9/11/2009 0:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@Al2012

Bravo, bell'articolo. L'avevo già letto, ma la mia pigrizia non mi ha permesso di cercarlo e postarlo.
Per lo stesso principio di cui ci parla nell'articolo, chi si occupa di tumori asserisce che il tumore stesso, di cui ci ammaliamo spesso senza accorgercene e di cui guariamo, sia il manifestarsi della guarigione, cioè il nostre corpo che combatte per espellere sostanze tossiche.

osva
Inviato: 9/11/2009 1:01  Aggiornato: 9/11/2009 1:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@effeviemme

Si, prorpio lui.

spettatore
Inviato: 9/11/2009 8:43  Aggiornato: 9/11/2009 8:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Non sanno più che virus prendere
In alcune farmacie della mia zona l'acido ascorbico (vit. C) è passato da 5.20 euro a 9.00 euro per 100 grammi, in una settimana. E nemmeno è disponibile. OSCILLOCOCCINUM ed OMEOGRIPHI, rimedi omeopatici d'elezione per i malanni stagionali invernali, non si trovano da quasi 15 giorni, causa momentanea indisponibilità. Negli anni passati questo non è mai accaduto, quindi la propaganda del mainstream media non funziona su tutti. Questa è una good new !!!!!


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Freeanimal
Inviato: 9/11/2009 9:12  Aggiornato: 9/11/2009 9:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Non sanno più che virus prendere
AL2012:
Grazie per l’articolo! Come sempre, nel mondo degli scienziati, c’è chi lavora e chi si prende il merito: abbiamo visto Tesla che lavorava e Marconi che si è preso il merito. Forse anche Wallace era arrivato per primo alla teoria dell’Evoluzione, ma è stato Darwin a passare alla storia. Ora scopro che Béchamp aveva fatto scoperte interessanti, ma Pasteur è riuscito ad appoggiarsi ai politici che lo hanno reso famoso. Qualcosa di simile è successo anche con l’infame Claude Bernard, il peggior torturatore di animali dei tempi moderni, che in Francia è quasi un eroe nazionale. La verità è sempre tenuta nascosta alle masse.

Osva:
M’inchino alla tua preparazione culturale, anche se la sicurezza con cui la esponi, senza il minimo dubbio, sembrerebbe quasi sospetta, se non sapessi (lo so per istinto) che sei un ricercatore onesto e sincero. Una sola cosa ti obietto. La tua diffidenza per la New Age, che arrivi a paragonare alle sette sataniche: mi sembra esagerato. Ho fatto parte attivamente dei Verdi, dal 1983 al 1989. Ci credevo, a quello che facevo. Poi il declino politico, fino alla nullità attuale. Io fui cacciato, ma questa è un’altra storia. O forse no. Fatto sta che i principi propugnati dalla New Age, l’Era dell’Acquario, sono gli stessi nostri principi (o dovrebbero esserlo): una vita semplice, pulita, onesta, armoniosa, concorde, pacifica, senza violenza sugli esseri viventi, senza partiti politici, anarchica in senso buono, libertaria, cooperativa, solidale….e con gli aggettivi mi fermo qui. Che cosa c’è di sbagliato in tutto questo? E’ troppo utopico? E’ di Destra, per caso? Ci sono dietro i massoni-banchieri-petrolieri, forse? Non credo! Dici che ritieni più onesto chi è vegetariano per motivi salutistici piuttosto che etici. Dunque, non vuoi riconoscere che ci possano essere persone che amino gli animali e che, pur amando anche la natura, non vogliono seguire le leggi di quest’ultima, in particolare quella dei predatori e delle prede. Come mai escludi la componente morale nelle scelte alimentari dei vegani? Perché ti urtano? Mi stupisce che tu abbia tale idiosincrasia verso di loro, nonostante la tua eccellente visione alternativa della realtà e nonostante ti sia reso conto degli sbagli alimentari che hai fatto in passato. Ti sei ravveduto. Hai posto rimedio con coraggio. Per te e per la tua famiglia. Ti manca solo l’empatia verso le altre creature e poi saresti perfetto!

Spiderman
Inviato: 9/11/2009 10:11  Aggiornato: 9/11/2009 10:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Non sanno più che virus prendere
Prometto fin d'ora di non dire più nulla in questo thread riguardo alla scelta vegan, però mi fa piacere postare questi tre documenti "satanici" per chiunque abbia voglia di approfondire questa scelta in modo serio. Uno due tre. Grazie e scusate l'OT.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Lezik85
Inviato: 9/11/2009 12:02  Aggiornato: 9/11/2009 12:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Non sanno più che virus prendere
Citazione:
Pare ci sia un'epidemia misteriosa che sta seminando il panico al punto tale che il governo ucraino sta pigliando provvedimenti drastici molto seri


A quanto pare qualche risposta sta uscendo fuori:

http://www.youtube.com/watch?v=XU4oUlpqeMA&feature=sub

http://www.youtube.com/watch?v=U3zSmwNJZvY&feature=video_response

http://www.youtube.com/watch?v=LsHKAZzlvUo&feature=related

osva
Inviato: 9/11/2009 13:26  Aggiornato: 9/11/2009 13:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@Freeanimal
Bellissimo quello che mi stai dicendo, hai colto proprio nel segno. Proprio l'empatia verso le altre creature, (ma sopratutto umane, nonostante abbia gatti, un cane e un cavallo), che mi fa essere diffidente verso i movimenti new age. Perchè? Perchè i movimenti new age, la liberazione sessuale, la rivoluzione della musica rock, il femminismo, i testimoni di Geova e, senti senti, i movimenti politici dei verdi, sono stati direttamente finanziati dai massoni/banchieri/illuminati, ripeto direttamente, come stanno facendo adesso con le valvole di sfogo Grillo, Travaglio e Di Pietro. Che bello venire a conoscenza del tuo percorso con i verdi: vedi che tutte le tessere vanno al loro posto?(mi viene in mente la biografia di David Icke).
E proprio perchè nei verdi, nei movimenti new age, nella chiesa cattolica ecc. esistono le persone sane che bisogna dir loro cose come stanno! Ho una pessima opinione della chiesa cattolica, congrega di satanisti e stupratori, vedi accadimenti in Irlanda e mille altri posti. Ma quanti favolosi sacerdoti esistono, uomini sinceri, altruisti. Proprio per questo, se incontro uno di questi sacerdoti, gli parlo degli abusi sessuali di preti e vescovi verso i minori, perchè lui non deve alimentare quella forma di potere.

Pyter
Inviato: 9/11/2009 17:23  Aggiornato: 9/11/2009 17:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Non sanno più che virus prendere
Giovanardi ha detto che quelli che pesano meno di 42 chili sono a rischio e quindi troppo deboli per sopportare il vaccino, soprattutto se drogati.
Quindi non lo faranno.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Freeanimal
Inviato: 9/11/2009 17:23  Aggiornato: 9/11/2009 17:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Non sanno più che virus prendere
A Osva:
Devo ammettere che oltre che preparato sei anche vulcanico: ma dove le trovi tutte queste energie? Non voglio difendere i Verdi, e meno ancora la filosofia New Age, ma voglio rimanere attaccato emotivamente al mio passato di sincero attivista per i diritti animali. Mi sono illuso che il movimento verde potesse in qualche modo alleviare le sofferenze degli animali, fino a quando non ho visto Alfonso Pegoraro Scanio, ministro dell’ambiente, andare alla fiera dell’agricoltura di Verona per prendersi i voti di agricoltori e allevatori, entrambe categorie ostili agli animali. Ma a quell’epoca i Verdi mi avevano già dato un calcio in culo perché, essendo stato arrestato (1989), non potevo continuare ad essere candidato per le europee. Non fu un gran male, né per me, né per la società in generale, ma da quella volta non ho più messo piede in una cabina elettorale. Sapevo anche prima, dalla fine degli anni Settanta, che qualcosa non andava, da quando uscì il libro di Dario Paccino intitolato “L’imbroglio ecologico”, ma non lo consideravo un motivo per fare di tutta l’erba un fascio e gettare nella spazzatura l’intero movimento verde. Sapevo anche che il fondatore del WWF fu il principe Bernardo d’Olanda, insieme ad altri personaggi illustri ma, anche in questo caso, la cosa non mi tangeva, perché il mio impegno era sincero. In seguito, mi sono reso conto di essere stato troppo ingenuo, e forse per questo sono stato allontanato da un gruppo politico di arrivisti che temeva di perdere voti con la mia candidatura. Da lì vidi, inoltre, l’anima perbenista dei Verdi. Ora tu mi amplifichi il discorso, dicendomi che tutti questi movimenti alternativi sono stati e sono tuttora finanziati dalla casta massonica di banchieri ebrei. Non lo sapevo, né ci avevo fatto caso, finora, ma non ho difficoltà a crederti. Ammetterai che, di fronte a uno scenario così, c’è poco da stare allegri. La speranza di migliorare le cose, in me, se n’è andata da un pezzo e le tue parole sono solo la pietra tombale sulla mia già scarsa volontà di combattere per un mondo migliore. Ti ringrazio, tutto sommato. E’ meglio saperle, le cose!

osva
Inviato: 9/11/2009 19:11  Aggiornato: 9/11/2009 19:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@Freeanimal
Sapere le cose è l'unica via d'uscita: solo l'informazione cambierà le cose, non la politica, rivoluzioni comprese. Conosci il fenomeno della centesima scimmia? E' il principio quantico della massa critica. Una volta raggiunta una massa critica di non ricordo quale percentuale, le cose cambiano!
http://www.etanali.it/centesima_scimmia.htm
Non conosco assolutamenta il sito di cui ti posto l'indirizzo, ma parla della centesima scimmia.....

Freeanimal
Inviato: 10/11/2009 9:06  Aggiornato: 10/11/2009 9:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Non sanno più che virus prendere
Grazie Osva, è un piacere parlare con te. Non avevo mai sentito parlare della centesima scimmia, ma ho visto il film “L’esercito delle 12 scimmie”, che parla di un gruppo di terroristi, con a capo Brad Pitt, che vogliono fare un attentato mediante un potentissimo virus. Alla fine si scopre che i cattivoni non erano gli animalisti. Questo vecchio film è stato citato ieri sera nella trasmissione Voyager, in cui si parlava della pandemia attualmente in corso. Roberto Giacobbo, il conduttore, pensando di fare una trasmissione imparziale, ha fatto sentire le due campane. Cioè, da una parte Silvio Garattini, il principe dei vivisettori, bestia nera di tutti gli animalisti, e dall’altra Marcello Pamio, del sito www.disinformazione.it.
E’ emersa più volte la domanda: “Perché tanto clamore (per nulla?) se si sa che la pandemia è 10 volte meno pericolosa delle influenze stagionali?”. Si è anche ventilata l’ipotesi, ma in maniera molto blanda, che sia tutta una manovra delle industrie farmaceutiche, ma non è stato minimamente toccato il punto che ci sia la volontà da parte di una casta di massoni banchieri ebrei di ridurre la popolazione mondiale di qualche miliardo di persone. Sarebbe stato troppo….eretico anche solo azzardare una simile ipotesi. E inoltre, non è stata detta la cosa più importante, cioè che i virus diventano aggressivi e pericolosi solo in presenza di sistemi immunitari deficitari. E si è dunque sottoscritta la tesi che ad essere gli unici responsabili delle malattie sono gli agenti patogeni esterni, mentre noi sappiamo che dipende anche dallo stato delle difese dell’organismo. Ciò non viene detto, secondo me, perché implicherebbe scelte di vita di tipo salutistico, che metterebbero in crisi i settori della carne, degli alimentari in genere, dell’ambiente e soprattutto dei farmaci. Dico bene?

osva
Inviato: 10/11/2009 9:19  Aggiornato: 10/11/2009 9:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@Freeanimal
Il fenomeno della centesima scimmia non centra niente con il film di cui parli; dagli un'occhiata che è divertente. Per quel che riguarda le trasmissioni come Voyager, sono solo una farsa. Innanzitutto sono state costruite come trasmissioni di "fantascienza", così la gente che le guarda da per scontato che lì si parli di leggende e fantasie giusto per intrattenerci. Così se parlano di qualcosa di serio, l'argomento sul serio non verrà mai preso. E comunque anche se l'argomento è serio, lo trattano come ieri sera. Io ne ho visto un minuto quando parlava dell'influenza spagnola. In un minuto sono riusciti a sparare una tonnellata di mere bugie.
Di tutto il resto che dici sì, dici bene.

Paxtibi
Inviato: 10/11/2009 9:30  Aggiornato: 10/11/2009 9:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Non sanno più che virus prendere
Il fenomeno della centesima scimmia e' un noto falso scientifico: Hundredth monkey phenomenon

osva
Inviato: 10/11/2009 9:52  Aggiornato: 10/11/2009 9:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@ Paxtibi e Freeanimal
Sì, scusate, non volevo farla passare come una dimostrata verità scientifica. E' solo una divertente storiella per spiegare con parole semplici il principio/teoria di fisica quantica del raggiungimento della massa critica; anche lui da dimostrare, ma una buona motivazione per procedere nell'informare tutti di quello che succede nel mondo per cercare di ottenere un cambiamento.
Conclude però dicendo che sono anche abbastanza stufo di considerare la scienza ufficiale come una religione o come la depositaria di tutte le verità, vista la manipolazione a cui è sottoposta, vedi vaccini e cure contro il cancro.

hoover
Inviato: 10/11/2009 11:59  Aggiornato: 10/11/2009 11:59
So tutto
Iscritto: 9/11/2007
Da:
Inviati: 9
 Re: Non sanno più che virus prendere
Ciao a tutti....
bè intanto becchiamoci anche questa visto che non ne stanno combinando abbastanza......

http://newsfood.com/q/95b6098c/influenza-a-per-i-bambini-doppia-dose-di-vaccino/

Frank Zappa: Alcuni scienziati affermano che l'idrogeno, proprio perché così abbondante, è il mattone fondamentale dell'universo. Io dico che nell'universo c'è più stupidità che idrogeno.
osva
Inviato: 10/11/2009 13:41  Aggiornato: 10/11/2009 13:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
http://scienzamarcia.blogspot.com/2009/11/la-dottoressa-teresa-forcades-vila.html
Questa suora spiega chiaramente cosa è succcesso ultimamente.....

Freeanimal
Inviato: 10/11/2009 17:08  Aggiornato: 10/11/2009 17:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Non sanno più che virus prendere
A Dr_julius:
Mi sono letto attentamente il seguente articolo:

http://www.disinformazione.it/teoria_virale_malattie.htm

E devo ricredermi riguardo all’aggressività di virus e batteri. Pochi giorni fa, mi sembrava un’idea bizzarra ed eterodossa, ma ora ne sono convinto: il problema è la difesa immunitaria inefficace e indebolita. I virus non sono la causa, ma l’effetto della malattia, che è il modo con cui l’organismo cerca di disintossicarsi. I virus inducono il corpo ad ammalarsi solo quando si accumulano in quantità tali che l’organismo non fa in tempo ad eliminarli. Il passaggio da una persona all’altra, che ha dato origine all’illusione della loro contagiosità, avviene perché passando da una persona in fase di malattia a una non in tale fase, provocano un effetto risonanza sollecitando i germi presenti nella persona sana a far entrare anche quest’ultima nella fase di malattia, che – non va dimenticato – è un processo fisiologico volto a ristabilire gli equilibri corporei. Su questa illusione del contagio le industrie farmaceutiche e ospedaliere hanno costruito il loro impero economico. Questo, in sintesi, è quanto ho capito dal suesposto articolo. E a me ora le cose risultano più chiare.
Qui di seguito lo stillicidio giornaliero del terrorismo mediatico:

http://www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=79149&sez=REGIONI

Freeanimal
Inviato: 10/11/2009 17:50  Aggiornato: 10/11/2009 17:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Non sanno più che virus prendere
A Osva:
Della fisica quantistica non so nulla. Delle scimmie giapponesi sapevo che avevano imparato a lavare le patate nell’acqua di mare. Tu citi questo caso riferendoti alla massa critica di un’ipotetica centesima scimmia che farebbe fare un salto di qualità a tutto il gruppo. Sarebbe bastato fare l’esempio della goccia che fa traboccare il vaso. Tuttavia, la storiella della centesima scimmia, se ho capito bene, viene presa dagli ecologisti aventi tendenze mistiche per indicare che la singola persona ha il potere di cambiare il mondo, con il proprio esempio e la propria volontà, nel momento in cui si unisce a “novantanove” altre persone impegnate negli stessi sforzi. Quest’idea (olistica?) va a braccetto con quanto disse una volta uno scienziato: “Se una farfalla sbatte le ali in Messico produrrà un cataclisma in California”. O una roba del genere. Siamo nel campo del paradosso e bisogna ovviamente interpretarlo. Applicata ai giorni nostri, la teoria della centesima scimmia, mi fa pensare che se sempre più persone uniscono le loro aspettative (le loro vibrazioni) per un cambiamento epocale, allora nel 2012 succederà veramente qualcosa d’interessante, proprio perché c’è una risonanza planetaria nel desiderare che avvenga qualcosa, non una fine del mondo, ma l’inizio di una nuova era, in accordo con la profezia Maya. A meno che, tale planetaria aspettativa non si traduca nel Nuovo Ordine Mondiale, di cui la New Age sarebbe la filosofia di base. E se le cose stessero così, capirei la tua diffidenza verso tale tendenza culturale. Tuttavia, riflettendo su quanto mi hai detto in questi giorni, non ho potuto fare a meno di chiedermi: “E se l’aver comprato Verdi, ecologisti in genere e altri gruppi alternativi al sistema, non fosse altro che una manovra dei massoni banchieri petrolieri per distogliere l’attenzione di persone informate e oneste intellettualmente, come Osva, da progetti sacrosanti e inderogabili come quelli relativi a un mondo pulito?”. Così, finanziando i Verdi, i padroni del mondo otterrebbero anche lo scetticismo di persone sveglie che andrebbe a sommarsi allo stato comatoso della gran parte dell’indifferente popolazione umana, che dei temi ecologici se ne frega. Così loro potrebbero continuare a distruggere il pianeta Terra. Indisturbati.

osva
Inviato: 10/11/2009 18:27  Aggiornato: 10/11/2009 18:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2009
Da: Milano
Inviati: 251
 Re: Non sanno più che virus prendere
@Freeanimal
Perfetto, sei riuscito a spiegare come la penso meglio di quanto avrei potuto farlo io! Infatti i massoni/banchieri proprio questo hanno fatto: hanno comprato verdi, ecologisti ecc. per incanalare queste energie nascenti prima che gli potessero arrecare danno. Ma la fregatura, per loro, è che quelli come me disconoscono sì questi movimenti fanatico/settari, ma ne apprezzzano i principi sui quali sono fondati, quindi nei comportamenti di tutti i giorni seguiamo delle regole ben precise, di rispetto dell'ambiente, del prossimo, degli animali.... Come già scritto prima, ho una pessima opinione delle chiese, ma ho un grande rispetto per i sacerdoti che, in buona fede, dedicano la loro vita al prossimo. Pecccato che gli insegnamenti che loro mettono in pratica non sono messi in pratica dal clero. Non dovremmo dirglielo? Vale lo stesso per i mistici New Age o per i verdi.

jerimum
Inviato: 10/11/2009 22:59  Aggiornato: 10/11/2009 22:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2006
Da: Modena
Inviati: 249
 Re: Non sanno più che virus prendere
Io invece vi riporto solo la storia di un mio carissimo amico, la cui figlia di 4 anni si è ammalata. Prima notte di vomito, due giorni di febbre a 38.5, dopo una settimana di convalescenza è gia lì che salta e urla come prima. Ah scusate ... la piccola non era stata vaccinata.


"Accominzamo, con nova promissa, sta gran sulenni pigliata pi fissa!"
La paura di Montalbano, Camilleri
Homero
Inviato: 10/11/2009 23:17  Aggiornato: 10/11/2009 23:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/4/2007
Da:
Inviati: 466
 Re: Non sanno più che virus prendere

marcocedol
Inviato: 10/11/2009 23:50  Aggiornato: 10/11/2009 23:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Non sanno più che virus prendere
Homero,
in effetti l'esperimento del chip citato nell'articolo di Repubblica è davvero di quelli da lasciare senza parole....c'è solo da preoccuparsi, constatando in che mani ci ritroviamo

starchild
Inviato: 10/11/2009 23:57  Aggiornato: 10/11/2009 23:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2007
Da:
Inviati: 161
 Re: Non sanno più che virus prendere
Citazione:

Perfetto, sei riuscito a spiegare come la penso meglio di quanto avrei potuto farlo io! Infatti i massoni/banchieri proprio questo hanno fatto: hanno comprato verdi, ecologisti ecc. per incanalare queste energie nascenti prima che gli potessero arrecare danno. Ma la fregatura, per loro, è che quelli come me disconoscono sì questi movimenti fanatico/settari, ma ne apprezzzano i principi sui quali sono fondati, quindi nei comportamenti di tutti i giorni seguiamo delle regole ben precise, di rispetto dell'ambiente, del prossimo, degli animali.... Come già scritto prima, ho una pessima opinione delle chiese, ma ho un grande rispetto per i sacerdoti che, in buona fede, dedicano la loro vita al prossimo. Pecccato che gli insegnamenti che loro mettono in pratica non sono messi in pratica dal clero. Non dovremmo dirglielo? Vale lo stesso per i mistici New Age o per i verdi.


Infatti, la stessa cosa che penso io. Per fare un esempio: la Scienza non è né buona né cattiva è neutra, solo l'uso che l'uomo ne fa può portare beneficio o danno. Ma il Principio è valido per tante altre cose. Purtroppo usiamo spesso i piedi invece del cuore.

barbarac
Inviato: 11/11/2009 11:00  Aggiornato: 11/11/2009 11:00
So tutto
Iscritto: 5/11/2009
Da:
Inviati: 9
 Re: Non sanno più che virus prendere
Ho letto e riletto decine di articoli riguardanti questa presunta pandemia.
Quello che trovo immorale (ma non solo io per fortuna) è proprio l'aspetto terroristico che tutte le notizie tendono ad avere.
Ci terrorizzano scandendo in diretta gli ultimi respiri di quei poveracci che sono morti, ma col cavolo che scrivono che a giorni rischiamo di vederci togliere un diritto che, insieme all'aria, ritenevamo di avere acquisito per "nascita" (occidentale): l'acqua.
Il terrore vende, certo, ma i giornali guadagnano anche quando omettono notizie di tale portata; io adesso non leggo molto le cosidette "notizie" ma non mi sembra di aver visto la privatizzazione dell'acqua come notizia clou di recente.
Per evitare di essere troppo ot, devo dire che ho apprezzato molto questo articolo e la disamina che ne è derivata, molto interessante lo studio che ha pubblicato GPaolo, studio che mi vede nella quasi totalità concorde, soprattutto sul discorso virus.
Ovviamente non sono una scenziata o una studiosa professionista, ma amo molto cercare di capire come funziona il nostro motore e ho scoperto tante informazioni che hanno minato quasi tutte le mie certezze alimentari.

Polidoro
Inviato: 11/11/2009 11:01  Aggiornato: 11/11/2009 11:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/4/2005
Da:
Inviati: 488
 Re: Non sanno più che virus prendere
Cosa succede in Ukraina ?

Widespread rumors of Ukraine bioterrorism

On October 29 people in Kiev and cities in western Ukraine reported that light planes and helicopters had been spraying something to protect people against swine flu. Business owners were told in advance to keep doors and windows shut and to stay inside. There were many reports to local newspapers and radio stations, but local officials would not let them be published.

Within hours people were feeling ill, some reporting red rashes on their arms. Within two days a dozen people had died of severe acute respiratory illness (reported by WHO October 30 on their website), some with their lungs full of blood, fevers up to 39C-40C, and lung temperatures as high as 55C. This severe hemorrhagic pneumonia has similar symptoms to the 1918 Spanish flu, pneumonic plague, pulmonary anthrax, SARS and avian flu (H5N1).

Within a couple more days some 40 people had died, and today the death toll stands at around 100, with over half a million people infected. Most reports are calling it pneumonic plague, a bacterial infection that devastated Europe during the Middle Ages.

It is reported today that ARI cases have reached over 600,000 with 95 deaths, and that the outbreak is slowing down.


http://blog.kievukraine.info

"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuovi orizzonti ma nell'avere nuovi occhi." Marcel Proust
InVision
Inviato: 12/11/2009 6:11  Aggiornato: 12/11/2009 6:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/7/2007
Da:
Inviati: 36
 Re: Non sanno più che virus prendere
Posto solo per prendermi la rivincita, ormai è da quando se ne parla che sono sempre stato contrario ad ogni propaganda sui virus che da anni ci terrorizzano, hanno alla base solo unl meccanismo; il disease mongering. Soltanto per il rotavirus ogni anno muoiono da infezione circa 500,000 bambini all'anno. Vogliamo andare avanti con tutte le patologie? Allerta, per ora in Italia siamo arrivati al fatidico traguardo, dei 43 morti, di cui la maggioranza per complicazioni serie non attribuibile all'azione fausta della suina. *un brindisi* ad un idea vecchia 33 anni.

kex
Inviato: 16/11/2009 14:43  Aggiornato: 16/11/2009 14:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/7/2005
Da: calabria
Inviati: 180
 Re: Non sanno più che virus prendere
Da qualche anno, come famiglia di omeopati convinta ma non radicalista, utilizziamo un "cosiddetto" vaccino appunto omeopatico autunnale che altro non è che un innalzatore delle barriere immunitarie personali... contro l'influenza non serve altro.
Si chiama Iver è prodotto dalla Oti in tre dosi da prendere una volta al mese da settembre/ottobre.
Forse non servirà a molto ma almeno non ci farà quello che potenzialmente potrebbe fare questa panacea immessa forzatamente in commercio e che purtroppo (per chi la produce), non si vende molto perchè la madre di tutte le influenze non vuole diventare quel terribile mostro che media e governi vorrebbero farci credere.
Alle informazioni di tutti aggiungo questo link

http://scienzamarcia.altervista.org/suina.html

La sola lettura (questo si) mi ha fatto sentire male

buona vita a tutti

una goccia fara' traboccare il vaso

vorrei regalare ai miei figli un po' di consapevolezza in piu'
hendrix
Inviato: 18/11/2009 16:27  Aggiornato: 18/11/2009 16:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Non sanno più che virus prendere
Papale papale, il governo polacco non si fida dei vaccini contro il virus H1N1.

Nuova influenza, il Governo polacco contro i vaccini: è una truffa.

Roma, 18 nov. (Apcom-Nuova Europa)
Il governo polacco non si fida dei vaccini contro il virus H1N1, ufficializza al riguardo i proprio dubbi - "una ventina" di punti poco chiari" - e accusa i colleghi che invitano alla vaccinazione di fare gli interessi delle case farmaceutiche.

E' stato il ministro della Sanità di Varsavia, la signora Eva Kopacz, a prendere posizione sul vaccino in distribuzione in molti Paesi europei: "per me non è abbastanza sicuro", dice, in un intervento davanti al Senato che sta facendo il giro del mondo sul web. Una vera e propria invettiva contro i tre vaccini disponibili, che - fa notare - vengono trattati tutti alla stessa stregua, malgrado siano basi su diverse sostanze attive, non hanno controindicazioni dichiarate e sono passati attraverso controlli decisamente brevi. "Non esiste un solo effetto collaterale: hanno inventato il farmaco perfetto - eclama la Kopacz - e visto che il farmaco è così miracoloso, come mai le società che lo producono non vogliono introdurlo nel mercato libero e assumersene la completa responsabilità?". La responsabile della Sanità avanza dubbi sia sull'efficacia che sulle eventuali controindicazioni. E si chiede come mai la nuova influenza sia stata 'promossa' a pandemia, quando "Un milione di persone muoiono ogni anno, sempre per l'influenza stagionale, su scala mondiale". Insomma, più dubbi che certezze, secondo il ministro polacco. "A quelli che mi spingono a comprare il vaccino voglio chiedere: come mai non avete gridato e sbraitato l'anno scorso, due anni fa e nel 2003? Nel 2003 abbiamo avuto 1 milione e 200mila polacchi con l'influenza stagionale. Quindi per ora il governo di Varsavia non intende sposare la strategia del vaccino con il virus H1N1. "Lo Stato polacco è molto saggio, i polacchi sanno distinguere la verità dalle balle con molta precisione. Sono anche in grado di distinguere una situazione oggettiva da una truffa", conclude Kopacz.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA