Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Inviato da Redazione il 10/9/2010 9:20:00 (7904 letture)

L'ARTICOLO E' STATO AGGIORNATO CON ALCUNE IMPORTANTI TESTATE CHE HANNO GIA' PUBBLICATO LA NOTIZIA

IL VIDEO SU 911 BLOGGER

Questa è la versione sottotitolata in italiano del video-comunicato stampa che abbiamo mandato ieri a tutte le stazioni TV americane, annunciando la formazione di 3 nuovi gruppi di professionisti che si sono aggiunti a quelli già esistenti, nell’ambito del 9/11 Truth Movement.


(Potete scaricare il filmato in HD suArcoiris.tv

Questo naturalmente non significa che qualcuno ne parlerà per forza, …

… ma noi almeno abbiamo fatto tutto il possibile per informare i media di cosa stia veramente diventando il Movimento per la verità sul 9/11.

Non è certo qualcosa destinato a dissolversi nel nulla nell’arco di pochi mesi, e coloro che si illudono che ciò accada, nell’ambito dei media, non fanno che aumentare il proprio carico di responsabilità per aver taciuto e ignorato questo genere di informazione per un tempo sempre più lungo.

Quello che fino al secolo scorso si poteva coprire impunemente, controllando giornali e TV, oggi con Internet non può più essere controllato. Può essere taciuto e ignorato, come dicevamo, ma non può più essere cancellato dalle pagine della storia. Resterà sempre lì, ad attendere paziente il confronto con ciascuno di noi.

Massimo Mazzucco

*********************************

AGGIORNAMENTO ARTICOLO

La notizia è già stata riportata da REUTERS, FORBES e LexisNexis, oltre a più di 600 blog nel mondo.

Voto: 9.00 (10 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Jimbo72
Inviato: 10/9/2010 10:22  Aggiornato: 10/9/2010 10:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2006
Da:
Inviati: 427
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Ciao a tutti

e subito il mitico Guido Olimpio sul Corriere dà la sua verità :

http://www.corriere.it/esteri/10_settembre_10/olimpio_indizi_strage_54243684-bc9d-11df-bb9d-00144f02aabe.shtml

Carina sopratutto la parte dei piloti, che , essendo scarsini , per centrare le Torri hanno usato il GPS .

Buon anniversario a tutti e grazie di esistere Massimo.


"La strada dell'eccesso conduce al palazzo della saggezza" W. Blake "Non litigare mai con un idiota, la gente che guarda potrebbe non capire la differenza"
cirocat
Inviato: 10/9/2010 11:09  Aggiornato: 10/9/2010 11:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/7/2007
Da:
Inviati: 157
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Molto provvidenziale l'intervento del buon pastore che minaccia di dare fuoco al corano ed eccoti servito il teatrino per sviare subito l'attenzione dal fulcro, quindi anche quest'anno l'uomo medio incalzato dai bassi istinti penserà certamente agli odiosi fondamentalisti islamici senza chiedersi e chiedere a chi governa come c***zo fa un bestione di una cinquantina di piani a crollare in quel modo senza neanche essere colpito da un aereo insomma sarà un'aria pesante ma come al solito ...fritta.

fefochip
Inviato: 10/9/2010 12:13  Aggiornato: 10/9/2010 12:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
stavo vedendo il filmato e a un certo punto mi è venuta in mente una cosa ...chiara ,lampante ,inequivocabile solo come può essere una illuminazione.

perche il movimento per la verità dell'11 settembre chiede a gran voce una inchiesta "indipendente" ? perche chiede "giustizia"?
ma in particolare a chi la chiede?

a mio avviso qui sta il fulcro di tutto ...a CHI si chiede di fare chiarezza? a CHI si chiede di indagare?

si chiede all'autorità ,si chiede al governo ,si chiede al presisdente ,all'onu,a una commissione di ingegneri e architetti e di piloti e di chissà chi altro

ma c'è davvero bisogno?
ancora stiamo qui a chiedere un indagine? per scoprire cosa? che non c'entra una mazza saddam ussein? che bin laden è un pupazzo (probabilmente morto) usato dalla cia o da chissà quale agenzia segreta per seminare panico? che non c'erano armi di distruzione di massa? che il patrioct act sono misure di controllo della popolazione e non di sicurezza?

perche c'è ancora bisogno di indagare ?in un qualsiasi processo i 19 beduini sarebbero stati prosciolti e incriminati invece cheney e bush e varie figure militari.
ancora ce lo deve dire qualcuno ?

ancora stiamo qui a pietire chiarezza? a chiedere giustizia?
ma a chi dovremmo chiedere giustizia se non a noi stessi?
o dovremmo chiederla a obama?
ancora siamo schiavi del concetto di autorità .
finche lo saremo solo pensare alla democrazia sarà una presa per il culo.

edit
si ce lo vedo proprio obama o chi per lui formare una commissione "indipendente" da lui e dai poteri forti per fare chiarezza sull'operato del governo americano e di personaggi chiave militari ,governativi,economici ....si si ce lo vedo proprio

ragazzi scendiamo dall'empireo e dal mondo metafisico ...qui la situazione è ben diversa

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Decalagon
Inviato: 10/9/2010 12:28  Aggiornato: 10/9/2010 12:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Bellissimo servizio. Andate avanti così! ^^

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
DjGiostra
Inviato: 10/9/2010 12:39  Aggiornato: 10/9/2010 12:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
ma in particolare a chi la chiede?


Alla commissione Hamilton in collaborazione con la commissione Warren !!
Ma par ovvia !!!!
A parte gli scherzi..
La domanda e' piu' che legittima !!!
Sara' dura ottenere giustizia per le vittime innocenti dell'11/9 !!

Un ricordo va a loro che 9 anni fa persero la vita per colpa
dei soliti idioti.....

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
Lestaat
Inviato: 10/9/2010 12:54  Aggiornato: 10/9/2010 12:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
@fefochip
Parole sante!
E' così per tutto.
Quando venne presentata la proposta di legge Biagi 5 milioni di persone scesero in piazza per protestare.
Oggi la legge Biagi è appunto, LEGGE...le conseguenze? Nessuna.
La maggioranza del paese non voleva andare in irak. Anche li, milioni nelle piazze. Il nostro esercito è andato in irak. Conseguenze? Nessuna.
Per l'11 settembre è lo stesso.
Ormai gran parte della popolazione occidentale ( con gran parte non voglio per forza dire la maggioranza, ma stiamo ormai parlando di milioni di persone, sa a grandi linee cosa è accaduto davvero. Si chiede giustizia non si sa bene a chi e questa non solo non arriva ma si persevera nella presa per il culo, conseguenze? Nessuna.
Come non funziona nell'educazione dei bambini, non dare mai seguito alle minacce fa si che diventino inutili.
Sappiamo cosa è successo, sappiamo a grandi linee chi sono i responsabili, quantomeno i responsabili più evidenti, e non accade e non accadrà nulla.
Mettiamocelo bene in testa.
La verità è condizione necessaria ma nient'affatto sufficiente perchè le cose cambino, perchè sia fatta giustizia.
Prendiamo atto una volta per tutte che diffondere la verità non può fare altro che accrescere le file di chi dissente, ma nient'altro, perchè, ok, si diventa sempre di più e poi?
Davvero dobbiamo continuare a credere che la giustizia è quella formale? Che si debba fare un inchiesta da non si sa bene chi?
Se mai si arriverà a questo, sappiamo anche bene che sarà ormai tardi...già adesso è tardi.
Una inchiesta indipendente oggi cosa riscontrerebbe?
Che il clan Cheney Bush ha fatto l'attentato? E allora? Ormai non ci sono più, non comandano più..ora c'è santo Obama, è tutto a posto.
Potrebbero essere ritenuti responsabili qualche militare, qualche politico...e quindi? Che succede tolti quelli, va tutto a posto?
Quand'anche un inchiesta indipendente dicesse la verità, con nomi, fatti veri...e anche finissero tutti in galera cosa cambierebbe ragazzi?
Nulla.
A parte quel bel senso di soddisfazione che probabilmente molti di noi proverebbe cosa cambierebbe al mondo di merda che ci siamo lasciati costruire attorno?
Resterebbe di merda.
Con l'intero sistema di cloache che continuerebbe a produrre il letame che ormai ci ricopre.
Siamo sempre li...ci asteniamo in massa e se poi non frega nulla a nessuno e fanno il governo lo stesso?
Pazienza, apriamo un blog, facciamo un gruppo su facebook così da poter, per assurdo, dare ancora più lustro e man forte al dominio di pochi con l'illusione della democrazia e della libertà di opinione.
Cosa che non significa nulla, che non serve a nulla, che non giova a nessuno perchè è un idea inconsistente priva di scopo reale.
Io passerò per essere il solito guerrafondaio violento, ma se non lo si decapita questo sistema di cose, non cambierà mai nulla, e resto convinto che l'apatia e l'attonita passività così diffusa nelle persone oggi dipenda esattamente da questa consapevolezza inconscia:
c'è un unico modo perchè il mondo cambi entro la durata della nostra breve vita, e non è nè giusto, nè indolore, nè semplice, e soprattutto si rischia la vita ed è contrario proprio a quei principi di giustizia, pace e cooperazione che spinge i più motivati di noi...
Siamo come i robot di Asimov, limitati dalla perfezione della legge fondamentale che ci governa:
1- un robot essere umano non può fare, con una sua azione o con l'inazione, del male ad un essere umano

Anche Asimov ne comprendeva i limiti, tanto da far elaborare la legge zero ai suoi robot:
0- un robot non può fare del male, con la sua azione o la sua inazione, all'umanità
che altera la prima:
1- un robot non può fare del male, con la sua azione o la sua inazione, ad un essere umano, a meno di non venir meno alla legge zero

Ma non siamo i robot di un romanzo, e purtroppo finchè non ce ne convinceremo, rimarremo sempre in balia di quella parte di umanità che se ne sbatte di qualsivoglia legge e proprio per questo è quella parte destinata a dominare la società.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
tommasso
Inviato: 10/9/2010 13:00  Aggiornato: 10/9/2010 13:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2006
Da: ZENA
Inviati: 722
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
i gruppi americani per la verità sull'11 settembre si sono affidati a te, un italiano, per un video così importante? Accidenti

salud!

"I nostri nemici sono creativi e pieni di risorse, e lo siamo anche noi. Loro non smettono mai di pensare a nuovi modi per danneggiare il nostro paese e la nostra gente, e nemmeno noi." 5 agosto 2004 G.W.Bush
Rickard
Inviato: 10/9/2010 13:13  Aggiornato: 10/9/2010 13:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Concordo con i più che giustificati dubbi di fefochip e lestaat.

Diffondere la verità (o perlomeno permettere ad altri di riconoscere una palese falsità) è senza dubbio cosa buona è giusta. Ma da sola non basta. è la condizione necessaria ma non sufficiente affinché il ciclo venga interrotto.

Inchieste, processi e altri sinonimi di "farsa" non servirebbero a niente sul 9/11. Come dice lestaat, nel più roseo dei casi otterremmo che il solito capro espiatorio venga sacrificato prendendosi tutta la colpa, ma il meccanismo che ha portato al 9/11 nel suo complesso resterebbe perfettamente intonso, facendo credere che, tanto per cambiare, quel che è successo è stato a causa di qualche "mela marcia". Non c'è nessuna mela marcia, tutte le mele sono i putrescenti frutti di un albero corrotto che corrompe tutto ciò con cui viene in contatto.

è l'albero che va abbattuto, non i frutti che vanno rimossi.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
fefochip
Inviato: 10/9/2010 13:22  Aggiornato: 10/9/2010 13:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
@ Lestaat
non voglio commentare piu di tanto la tua risposta perche mi pare hai preso una strada differente da quella che volevo evidenziare io, ovvero non tanto che non cambia nulla quanto perche non cambia ....
non cambia perche quei 5 milioni in piazza chiedevano giustizia (se erano 50 milioni forse la cosa era differente?) ma a chi?
alla solita figura autoritaria?
la realtà che mi sembra di aver intuito, e che volevo condividere, è che non ci siamo mai spostati dal concetto di re o di imperatore .
è dentro di noi che abbiamo bisogno del riferimento ,dell'autorità ...di qualcuno che ci dice ciò che è giusto e sbagliato ,cosa fare e non fare ....
ma come dissi ormai parecchi anni fa(citandomi in un altro dei miei rari momenti di illuminazione)


è nel momento che realizzi di essere un adolescente che diventi un uomo.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 10/9/2010 13:27  Aggiornato: 10/9/2010 13:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
@ Rickard
scusa volevo solo specificare che i miei non sono dubbi tutt'altro

una illuminazione non è un dubbio è il contrario.
quella di cui parlavo non è che non serve a nulla fare chiarezza e indagare tutt'altro

volevo sottolineare che è inutile "chiederla a qualcuno" ...di autoritario.

scusa se ribadisco ma non volevo essere fratinteso

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
ELFLACO
Inviato: 10/9/2010 13:42  Aggiornato: 10/9/2010 13:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Sono molto d'accordo con fefo e con lestaat ma credo che se ci sarà un cambiamento dovrà proprio partire da tutti noi.Non proprio tutti ,ovviamente,ma una certa massa critica che si rompe i coglioni e decide di mandare affanculo lo stile di vita che ha imparato.

Ha ragione lestaat quando dice che non sarà indolore ne facile.

E poi credoche ci vorranno parecchie generazioni per incominciare a notare il cambiamento,ameno di un evento catalizzatore bla ,bla bla ,(mmmm dove l'ho già sentita questa?.....)

Ma credo che, purtroppo, no ci siano ancora così tante vittime,così tanta ingiustizia da risveglaire in noi quella voglia di presa di coscienza ci si augurerebbe .

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
Rickard
Inviato: 10/9/2010 14:36  Aggiornato: 10/9/2010 14:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Autore: fefochip Inviato: 10/9/2010 13:27:01

@ Rickard
scusa volevo solo specificare che i miei non sono dubbi tutt'altro

una illuminazione non è un dubbio è il contrario.
quella di cui parlavo non è che non serve a nulla fare chiarezza e indagare tutt'altro

volevo sottolineare che è inutile "chiederla a qualcuno" ...di autoritario.

scusa se ribadisco ma non volevo essere fratinteso

Sì scusa, sono io che mi sono espresso male.

Tu, giustamente, dici che è inutile chiedere la Giustizia alle figure autoritarie, peccato che (almeno adesso) esistano solo quelle. I comitati, le associazioni di persone e qualsiasi altra realtà nata spontaneamente per raccogliere persone diverse sotto un'obbiettivo comune non ha alcuna autorità (appunto) per portare in giudizio o comunque fare giustizia su chi ha commesso un delitto; può solo chiedere che venga fatta giustizia. Ma a chi? Alle famigerate autorità competenti che, essendo parte integrante del sistema stesso che ha commesso il delitto, sicuramente faranno tutto meno che fare Giustizia.

L'indagine e la ricerca sono essenziali (lo penso anch'io), perché grazie a questi strumenti si può conoscere la verità e diffonderla, semplicemente questo non è sufficiente da solo.

Persino Piero Angela ammise, in un servizio su Superquark, che ad oggi la stragrande maggioranza degli americani crede che l'omicidio Kennedy fu un complotto, eppure quando mai è stata fatta giustizia su quel fatto? I mandanti, chi ha ordito il complotto, chi li ha mai condannati? Chi li ha mai puniti? Sono rimasti dove erano, alcuni più o meno scoperti e altri rimasti nell'ombra, in posizioni di comando, sempre pronti a ordine nuove porcherie. E per quanto riguarda il 9/11 dove sono adesso i Cheney, I Rumsfeld, i Wolfowitz e compagnia bella? In galera? Espulsi dal meccanismo? Rivelati per quello che sono? Macché, sono lì dove erano prima e se si aspetta l'"inchiesta" per cacciare questa banda di criminali non arriveremo mai da nessuna parte. Esattamente come per Kennedy a ormai 47 anni di distanza.

Mi sembra una prova abbastanza lampante che il conoscere la verità da solo non basta per far sì che certe cose non si verifichino più.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
Dusty
Inviato: 10/9/2010 14:49  Aggiornato: 10/9/2010 14:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
perche il movimento per la verità dell'11 settembre chiede a gran voce una inchiesta "indipendente" ? perche chiede "giustizia"?
ma in particolare a chi la chiede?

Infatti, a pensarci è proprio da sbellicarsi dalle risate, provo tenerezza per tutte le persone che lavorano alacremente a questa cosa sperando nel "giorno del riscatto".
Ha sintetizzato bene il problema Roberto Quaglia già diverso tempo fa nel suo articolo "Il mondo oggi si divide in due: i Fiduciosi e gli Sfiduciati. E chi si definisce “complottista” danneggia anche te – digli di smettere!", di cui copio un estratto significativo:

Infatti il vero problema, alla resa dei conti, non è il superare la fiducia cieca nelle autorità viste come genitore, bensì diventare psicologicamente adulti così da non avere bisogno di questo surrogato istituzionale dei propri genitori.
Mi spiego meglio: come forse saprete, esiste un notevole movimento popolare, negli Stati Uniti, ma anche in altre nazioni occidentali, che chiede a viva voce una nuova investigazione sui fatti dell’11 settembre.
Ma a chi si chiede di effettuare questa investigazione?
Beh, agli stessi che l’11 settembre lo avrebbero organizzato, naturalmente (non esattamente gli stessi individui, ma il senso è quello).
Ma come? Dici che l’11 settembre è stato organizzato dal governo e poi chiedi al governo di investigare?
E’ come un bambino che essendo giunto alla conclusione che suo papà gli ha rubato i soldi dal salvadanaio chiede al papà di aprire una commissione d’inchiesta sul furto, per indagare se stesso.
Cosa si aspetta di ottenere il bambino?
Qualsiasi siano le sue nobili aspettative, la cosa più concreta che riuscirà a ricavarne è un sonoro ceffone.
Il potere non investiga se stesso. E se lo fa, lo fa per finta. Chiedergli di farlo è infantile come l’esempio del bambino che rompe le palle al papà ladro.
In questo caso vediamo come molti Fiduciosi, divenuti Sfiduciati, rimangano tuttavia psicologicamente bambini (e quindi intrinsecamente Fiduciosi) che chiedono all’autorità cattiva e traditrice di tornare ad essere l’autorità buona ed onesta che essi credevano che fosse – ovvero in altre parole chiedono all’autorità di imparare a mentire meglio, a fingere meglio di essere un’autorità buona (i famigerati processi ai capri espiatori servono ben a questo), così che essi possano tornare in quella innocenza condizione di Fiduciosi dalla quale sono stati estromessi a calci nel culo e della quale hanno una dannata nostalgia.
Tutto ciò è piuttosto risibile e patetico.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Infettato
Inviato: 10/9/2010 16:07  Aggiornato: 10/9/2010 16:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Ciao Dusty

Citazione:
Infatti, a pensarci è proprio da sbellicarsi dalle risate, provo tenerezza per tutte le persone che lavorano alacremente a questa cosa sperando nel "giorno del riscatto".


Per me è leggermete diverso, non che non sia giusto il ragionamento, ma la vedo così.

Il giorno del riscatto non è solo una speranza, credo che la maggior parte del movimento è consapevole che la verità non potrà mai venire dalle autorità, ma è l’unico modo per non scontrarsi direttamente con il potere (intendo in modo violento), e “invitare” a riflettere, magari è inutile, ma non ci sono altri mezzi pacifici per troncare con l’imperialismo autoritario seminatore di morte e povertà.

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
Al2012
Inviato: 10/9/2010 16:13  Aggiornato: 10/9/2010 16:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
@ Massimo

Nel gruppo degli artisti non ho visto la tua foto, o sbaglio ??

Il tuo contributo per la ricerca della verità resta comunque GRANDE

Vorrei sottolineare il valore, direi storico, del tuo film documento "IL NUOVO SECOLO AMERICANO" utile per comprendere come i fatti dell’11 settembre non sono certo un fatto straordinario, ma la naturale continuazione di un modo di dominare il mondo ….



Anch’io mi domando che risultati si posso sperare da una nuova inchiesta indipendente ….

Però è vero che per il momento questa non c’è, quindi possiamo solo fare congetture

Ammettendo che si riesca ad aprire un nuova inchiesta indipendente, non governativa, (cosa che non credo che sia facile) sarebbe sicuramente un modo per poter portare i fatti raccolti dai vari movimenti per la verità davanti ad una commissione, poter evidenziare in modo ufficiale le menzogne della classe politica e militare, dando la possibilità a quelli che hanno una coscienza in subbuglio di poter uscire allo scoperto
dare una possibilità, che ora non c’è, di maggiore visibilità mediatica …
dare al movimento etichettato “complottismo” una dignità che oggi non riesce ad ottenere ….
dare la possibilità a molte persone di conoscere quello che in modo alternativo e indipendente molti di noi sanno …

Non dimentichiamoci che, se questo avviene, non è certo per volontà governativa, ma perché c’è una pressione ed una richiesta che parte dal basso a cui non si riesce più a far fronte, che ci sono precise e dettagliate domande a cui non si può dare risposte ridicole e soprattutto questo evento funzionerebbe come catalizzatore in grado di unire i vari movimenti in un unico movimento dando maggior forza e peso politico..

“Capire … significa trasformare quello che è"
ELFLACO
Inviato: 10/9/2010 16:47  Aggiornato: 10/9/2010 16:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Prendo spunto da questo :

Citazione:
...così che essi possano tornare in quella innocenza condizione di Fiduciosi dalla quale sono stati estromessi a calci nel culo e della quale hanno una dannata nostalgia.


A calci in culo da chi?? da se stessi? dalle autorità??

Bisognerebbe vedere qual è il percorso che ha portato un fiducioso a diventare sfiduciato. Io lo chiamerei consapevole .

Poi potrebbe anche essere che uno sfiduciato si renda conto che è una fattica della madonna continuare ad esserlo e ricorda con nostalgia,appunto,i bei tempi andati.

Ora cosa dovrebbe fare questo consapevole? se lo tiene per se? Cio'è " io lo so come sono andate le cose e di voi me ne frego,arraggiatevi!! "

Tenta di convincere qualche fiducioso che la sua visione del universo è falsa?

Mostra agli altri quello che lui ha scoperto e lascia che si sveglino da soli?

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
a_mensa
Inviato: 10/9/2010 17:07  Aggiornato: 10/9/2010 17:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/6/2009
Da: roncello (mi)
Inviati: 3180
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
un po' tutti.
continuo a leggere la parola "autorità" (come sostantivo.).

"a chi si chiede giustizia ?..... all'autorità....."
"chi dovrebbe indagare ? .... l'autorità ....."
"....aver fiducia o meno nell'autorità ...."
ecc ....
ora per favore , riflettete un attimo su questo piccolo particolare.
chi era Obama 3 anni fà ?
già prima delle .... ? e dopo le ..... è diventato il presidente degli USA.
allora cos'è, almeno in quasi tutti i paesi occidentali che mette questa famosa targhetta ?
e se quella targhetta fosse frutto di una sparuta minoranza, avrebbe lo stesso valore ?
in quanti lo percepirebbero ancora come "autorità" ?
dai pispax, qui trovi la risposta al tuo quesito !!!

non vorrei mai appartenere ad un club che avesse me come socio.
almarco
Inviato: 10/9/2010 17:25  Aggiornato: 10/9/2010 17:25
So tutto
Iscritto: 23/8/2010
Da:
Inviati: 16
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
cosa cosa cosa?


Il presidente onorario della cassazione fa parte del movimento per la verità sull'11 sett???????????


ma davvero?

51area
Inviato: 10/9/2010 17:58  Aggiornato: 10/9/2010 17:58
So tutto
Iscritto: 2/9/2010
Da: Italia
Inviati: 5
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Siamo ancora in un Mondo così poco evoluto, così poco avanzato, che la verità, anche se portata a galla da MIGLIAIA di persone, non può essere divulgata, per volantà di quei pochi che per salvarsi la faccia, arriverebbero (e sono già arrivati) ad uccidere migliaia di persone.

Sertes
Inviato: 10/9/2010 18:17  Aggiornato: 10/9/2010 18:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Dusty ha scritto:
Ha sintetizzato bene il problema Roberto Quaglia già diverso tempo fa nel suo articolo "Il mondo oggi si divide in due: i Fiduciosi e gli Sfiduciati. E chi si definisce “complottista” danneggia anche te – digli di smettere!", di cui copio un estratto significativo:


Ho letto l'analisi, accetto la critica. Quaglia ha anche qualche proposta?

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Lestaat
Inviato: 10/9/2010 18:25  Aggiornato: 10/9/2010 18:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
@fefochip
Citazione:
non voglio commentare piu di tanto la tua risposta perche mi pare hai preso una strada differente da quella che volevo evidenziare io, ovvero non tanto che non cambia nulla quanto perche non cambia ....
non cambia perche quei 5 milioni in piazza chiedevano giustizia (se erano 50 milioni forse la cosa era differente?) ma a chi?
alla solita figura autoritaria?
la realtà che mi sembra di aver intuito, e che volevo condividere, è che non ci siamo mai spostati dal concetto di re o di imperatore .
è dentro di noi che abbiamo bisogno del riferimento ,dell'autorità ...di qualcuno che ci dice ciò che è giusto e sbagliato ,cosa fare e non fare ....


Sicuro che sia differente?
:)
E' vero che è dentro la maggior parte di noi il desiderio di un autorità che si prenda certe responsabilità, ed è per questo che la verità da sola non serve a niente.
E sempre per lo stesso motivo è quella parte di popolazione che impone la propria autorità ad ottenere il potere.
Mentre quella parte di popolazione che vorrebbe un mondo diverso, che è più consapevole, è inchiodata all'inazione o ad inutili non-azioni come protestare, manifestare o al famoso "ognuno nel suo piccolo" proprio dalla propria consapevolezza che gli vieta di prendere l'unica decisione possibile.
C'è poco da fare, siamo qui a discutere ancora, ancora e ancora sul diffondere la verità, sul fare inchieste, sul voler dimostrare che la realtà è un altra nella vana speranza che si aumenti di numero per poi non si sa bene fare cosa.
E' vera la tua riflessione, stramaledettamente vera, incontestabilmente vera.
Quindi?
Quali sono le conseguenze di tale inoppugnabile verità fefochip?
Possiamo continuare così nella speranza che un giorno per magia cambi tutto perchè siamo tutti più consapevoli, oppure ci si può prendere la responsabilità di cambiarle direttamente noi le cose, nell'unico modo che ci è concesso.
Ed è perchè è quello l'unico modo, che io, te, e tutti quanti qui dentro, siamo ancora qui a parlare e non faremo assolutamente niente perchè tutto ciò cambi.
Non è una strada differente la mia, voleva essere solo una, ovviamente personale, analisi delle conseguenze di ciò che hai detto.

Siamo talmente tutti atterriti dalla prospettiva, che anche io che ne parlo, sono qui, appunto a parlarne, e lo faccio di continuo con tutti, probabilmente con la speranza che qualcuno un giorno mi suggerisca una possibile strada diversa...e mi convinca che sia percorribile per cambiare il mondo senza che si faccia male nessuno.

Un po' naif, ma tanto romantico ve?

PS
raga ma allungare un pelino sto timeout della sessione?
Daccordo che è sempre saggio scrivere altrove i post e poi usare il copia incolla, ma è davvero troppo breve.

[edit]
Agigungo:
E' sempre per quel motivo poi, che la maggior parte delle volte, chi una buona volta quella responsabilità se la prende tutta, è sempre qualcuno che non ha la benchè minima ombra di consapevolezza.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
Dr-Jackal
Inviato: 10/9/2010 18:25  Aggiornato: 10/9/2010 19:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
perchè il movimento per la verità dell'11 settembre chiede a gran voce una inchiesta "indipendente"? perchè chiede "giustizia"? ma in particolare a chi la chiede? a mio avviso qui sta il fulcro di tutto ...a CHI si chiede di fare chiarezza? a CHI si chiede di indagare? si chiede all'autorità, si chiede al governo, si chiede al presisdente, all'onu, a una commissione di ingegneri e architetti e di piloti e di chissà chi altro, ma c'è davvero bisogno?

Centro perfetto, fefochip.
La verità è che abbiamo superato la fase dell'indagine: ormai abbiamo più che abbastanza prove (sottolineo PROVE, non indizi) a conferma del fatto che l'11 settembre è stata una macchinazione interna del complesso militare-industriale statunitense (che poi tiene per le palle il governo USA e lo manovra come un burattino). Non ha alcun senso continuare a chiedere indagini e investigazioni (e proprio ai colpevoli o ai burattini dei colpevoli di questa macchinazione!). Non si arriverà mai da nessuna parte in questo modo, come per l'assassinio di Kennedy (come ha giustamente detto Rickard).

In realtà ora sarebbe il momento di passare alla fase successiva: informare e convincere del tutto la maggioranza della popolazione di quello che noi già sappiamo (i dubbi vaghi alla "secondo me hanno nascosto qualcosa, forse l'hanno lasciato accadere" e cazzate varie non bastano, bisogna proprio convincerli dell'autoattentato, perché convinzioni vaghe non possono produrre risultati concreti, ma solo sterili e interminabili discussioni), in modo tale che sia proprio il popolo direttamente a sollevarsi e a pretendere giustizia, anche con la forza (una sorta di moderna presa della Bastiglia), invece di continuare ad appellarsi ad un'autorità che è sua nemica e che non andrà MAI contro i propri interessi.
(Lo so che non accardà mai, perché finché la gente ha una casa, un lavoro e una macchina nel vialetto non si sogna nemmeno di fare rivolte e roba varia e continua a subire e a cercare di non pensarci distraendosi come può - e le distrazioni messegli a disposizione da chi comanda non mancano mai - ma la teoria rimane corretta.
E lasciatemi sognare.)

Perché questo sarebbe l'unico modo per spodestare e processare i colpevoli, è inutile illudersi: rivolta popolare e violenza illegale (non a caso cose del genere sono state rese illegali da chi comanda: sono le uniche cose DAVVERO efficaci).

Continuare a discuterne non serve. Sappiamo già più che abbastanza. Che senso ha continuare a sproloquiare interminabilmente della forma delle macchioline di sangue, quando hai già trovato cadavere, colpevole, movente e arma del delitto? Serve solo a lasciare il colpevole a piede libero.

Continuare a chiedere indagini non serve. Le stiamo chiedendo a gente che ha ogni interesse a NON farle, e di cui fra l'altro non ci fideremmo (o sbaglio?), per cui una eventuale nuova indagine non chiuderebbe affatto la questione, ma innescherebbe un altro decennio di discussioni inutili (questa volta sul tema "è affidabile il nuovo rapporto sul 9/11?").

Continuare a rispettare le regole e le leggi che i colpevoli stessi hanno stabilito per proteggersi non serve. Sono state progettate apposta per impedire che quelli al comando potessero venire accusati e processati.

Finché non accadrà qualcosa di fuori-dalle-regole, la situazione rimarrà sempre quella che è ora: tutti sanno che c'è qualcosa di marcio e che si dovrebbe scavare e, in caso, fare giustizia... ma nessuno lo fa.
Proteste, marce e discussioni sono non-azioni, come ha giustamente detto Lestaat. Non servono assolutamente a niente.

Se l'unico poliziotto del tuo paese è un assassino e sta ammazzando tutti uno per uno, e tutti lo sanno, qual è la cosa migliore da fare?
Continuare a chiedere al poliziotto di indagare (su se stesso?!) senza fare altro?
Oppure buttargli giù la porta di notte tutti insieme e appenderlo all'albero più vicino?
(Naturalmente in quest'ultimo caso c'è la paura di fare qualcosa di illegale da superare, e di solito quella da sola è sufficiente a bloccare tutti e a farci rimanere nella stessa situazione per sempre... ma non sarebbe uno spettacolo magnifico vedere il popolo farsi crescere le palle, finalmente?)

Sertes
Inviato: 10/9/2010 18:54  Aggiornato: 10/9/2010 18:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Dr-Jackal ha scritto:
ormai abbiamo più che abbastanza prove (sottolineo PROVE, non indizi) a conferma del fatto che l'11 settembre è stata una macchinazione interna del governo USA.


Permettetemi una precisazione, perchè su una svista di questo tipo in un dibattito all'estero ti massacrano:

Nessuno pensa sia stato il governo USA. Troppo grande, troppo macchinoso, troppi pochi interessi per dei politici e basta, tra l'altro il whistleblower più altolocato è proprio un ministro, il ministro dei trasporti Norman Mineta.
Troppo amato, negli stati uniti, aldilà di chi governa, mettere in dubbio il governo e il sistema democratico che lo ha prodotto vuol dire mettersi automaticamente in cattiva luce. Quindi attenzione alle semplificazioni, perchè questa è una delle principali accuse mosse dai media al 9/11Truth US, quella di pensare che sia stato il governo.

Bisogna salire e pensare a chi aveva interessi veri, chi mette i politici nel posto che occupano per 4 anni e che non viene a sua volta eletto da nessuno; quindi il consiglio è di star sul vago o per sicurezza parlare di complesso militare-industriale.


Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Dr-Jackal
Inviato: 10/9/2010 19:18  Aggiornato: 10/9/2010 19:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Curiosando sul sito "Attori e artisti per la verità sul 9/11", ho scoperto che uno dei miei idoli personali, George Carlin, la pensava come me riguardo la faccenda di una nuova indagine sul 9/11:


Asked if he would support a new investigation into 9/11, Carlin was skeptical, stating, "They don't investigate themselves in this country - it would be a whitewash, it would be like the Kennedy thing, it would be like everything."
"The people who are in charge do what they want and they will always do what they want, power does what it wants to and I wouldn't trust an investigation," Carlin concluded.

Fonte.


Traduzione:
Quando gli è stato chiesto se avrebbe sostenuto una nuova indagine sull'11 settembre, Carlin è sembrato scettico, affermando: "Non si investigano da soli in questo paese - sarebbe inutile, sarebbe come la questione Kennedy, sarebbe come ogni cosa."
"Le persone al comando fanno quello che vogliono e lo faranno sempre, il potere fa quello che vuole e non mi fiderei di un'indagine", ha concluso Carlin.


Peccato che non gli abbiano chiesto quale sarebbe stata secondo lui la soluzione. Sarebbe stato illuminante.

(Grazie, Sertes. Ho corretto "governo" con "complesso militare-industriale che tiene per le palle il governo" - che in realtà era quello che intendevo, ma sono abituato a dire "governo" per comodità e per non scatenare altre discussioni sul tema "esiste davvero qualcuno che manovra i politici da dietro le quinte?")

fefochip
Inviato: 10/9/2010 20:13  Aggiornato: 10/9/2010 20:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
@ Dr-Jackal
Citazione:
In realtà ora sarebbe il momento di passare alla fase successiva: informare e convincere del tutto la maggioranza della popolazione di quello che noi già sappiamo (i dubbi vaghi alla "secondo me hanno nascosto qualcosa, forse l'hanno lasciato accadere" e cazzate varie non bastano, bisogna proprio convincerli dell'autoattentato, perché convinzioni vaghe non possono produrre risultati concreti, ma solo sterili e interminabili discussioni)

il verbo "informare" ,scusa il gioco grammatical logico, non è transitivo caro jackal
non te ne sei reso conto da solo?
men che mai il verbo "convincere" .
ma dai veramente non possiamo convincere nessuno ....nessuno può convincere nessuno. o ti abbandoni all'autorità appunto oppure intraprendi un percorso di conoscenza personale in cui la volontà dell'altro oltre a essere irrilevante è solo dannosa.
Citazione:
invece di continuare ad appellarsi ad un'autorità che è sua nemica e che non andrà MAI contro i propri interessi.

e questo è il senso logico del discorso di quaglia
Citazione:
Perché questo sarebbe l'unico modo per spodestare e processare i colpevoli, è inutile illudersi: rivolta popolare e violenza illegale (non a caso cose del genere sono state rese illegali da chi comanda: sono le uniche cose DAVVERO efficaci).

vero ma al tempo stesso non è una soluzione proprio per i motivi suddetti.
non fraintendermi non voglio essere un disfattista della serie " è tutto inutile" nemmeno violenza il problema è che finche il mondo va in una certa direzione perche la maggior parte delle persone dorme purtroppo anche chi non lo fa ne paga le spese ed ecco perche il personaggio di matrix che voleva essere rimesso dentro matrix in fin dei conti compie anche lui una scelta quella di seguire il destino dell'umanità dormiente.

il "risveglio" è un processo personale ,passami il parallelo filmesco e un po newagiano, poco serve se da sveglio non sei convinto e non vuoi soffrire per cambiare.


Citazione:
Continuare a discuterne non serve. Sappiamo già più che abbastanza.

parole sante ma infatti noi discutiamo qui in un teatrino per gli altri che leggono e che ancora non scrivono.
sai cosa ?
ti rendi conto che parlando agli altri in realtà spesso parliamo a noi stessi ?
non sarebbe ora di pensare in questi termini e capire che in realtà tutti noi qui dentro chi piu chi meno stavamo noi dormendo e da svegli cerchiamo prove ci azzuffiamo su particolari proprio perche ancora inconsciamente non siamo convinti .
non siamo(eravamo) convinti del profondo tradimento dell'autorità che l'11 settembre lo rappresenta in tutta la sua ferocia e disillusione

non prendere i miei commenti come certezze jackal ...ultimamente in me regna piu il dubbio che altro

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Redazione
Inviato: 10/9/2010 20:16  Aggiornato: 10/9/2010 20:17
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
perchè il movimento per la verità dell'11 settembre chiede a gran voce una inchiesta "indipendente"? perchè chiede "giustizia"? ma in particolare a chi la chiede? a mio avviso qui sta il fulcro di tutto ...a CHI si chiede di fare chiarezza? a CHI si chiede di indagare?


Quella di “chiedere una nuova investigazione” è una formula retorica, per dire che quella vecchia è tutta bucata. Nessuno desidera davvero vedere una Commissione 9/11 bis, che darebbe comunque alla fine gli stessi risultati. E’ il modo “formale” per comunicare, a livello di mainstream media, che la VU è una montagna di bugie.

E devo dire che dai primi risultati abbiamo imbroccato: fra poco aggiorno l’articolo, con i nomi delle testate che hanno riportato la notizia. C’è anche la Reuters!!! (E sta per arrivare Russia Today, a quanto pare)

fefochip
Inviato: 10/9/2010 20:16  Aggiornato: 10/9/2010 20:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
per tutti

piccolo quiz attinente agli ultimi post

chi ha detto :

"mi iscrivo ai terroristi"?

ricchi premi al primo che azzecca

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Lestaat
Inviato: 10/9/2010 20:19  Aggiornato: 10/9/2010 20:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Quella di “chiedere una nuova investigazione” è una formula retorica, per dire che quella vecchia è tutta bucata. Nessuno desidera davvero vedere una Commissione 9/11 bis, che darebbe comunque alla fine gli stessi risultati. E’ il modo “formale” per comunicare, a livello di mainstream media, che la VU è una montagna di bugie.

E devo dire che dai primi risultati abbiamo imbroccato: fra poco aggiorno l’articolo, con i nomi delle testate che hanno riportato la notizia. C’è anche la Reuters!!! (E sta per arrivare Russia Today, a quanto pare)


Con quale scopo?

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
Jurij
Inviato: 10/9/2010 20:22  Aggiornato: 10/9/2010 20:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
cirocat scrive:
...Molto provvidenziale l'intervento del buon pastore che minaccia di dare fuoco al corano ed eccoti servito il teatrino per sviare subito l'attenzione dal fulcro, quindi anche quest'anno l'uomo medio incalzato dai bassi istinti penserà certamente agli odiosi fondamentalisti islamici senza chiedersi e chiedere a chi governa come c***zo fa un bestione di una cinquantina di piani a crollare in quel modo senza neanche essere colpito da un aereo insomma sarà un'aria pesante ma come al solito ...fritta...

Bravo cirocat, l'ho proprio pensata anch'io stasera mentre ascoltavo la radio... na bella furbata! E via a buttare in aria sabbia...

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
fefochip
Inviato: 10/9/2010 20:26  Aggiornato: 10/9/2010 20:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Quella di “chiedere una nuova investigazione” è una formula retorica, per dire che quella vecchia è tutta bucata. Nessuno desidera davvero vedere una Commissione 9/11 bis, che darebbe comunque alla fine gli stessi risultati. E’ il modo “formale” per comunicare, a livello di mainstream media, che la VU è una montagna di bugie.


giusto buona risposta tuttavia anche la forma ha la sua importanza ...ci sono discipline in cui la forma è tutto.
la forma rispecchia comunque un sentimento e un meccanismo quello descritto nei post precendenti riguardo l'autorità non si può fare finta di niente.
che poi max tu come me e tanti altri su questo sito non abbiamo piu bisogno di confereme autorevoli questo non cambia la desolante realtà che è quella che la stragrande maggioranza della gente invece ha bisogno ad ogni livello di sapere cosa dire e fare perche non è capace di agire in seguito a proprie considerazioni su qualunque cosa.

sentivo alex jones in un appello alla popolazione americana (e non solo) a considerare che stanno mettendo sostanze psicotrope (prozac ,litio) nell'acqua .
ma ce n'è davvero bisogno?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 10/9/2010 20:33  Aggiornato: 10/9/2010 20:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
scusa max ..mi unisco anche io a
Citazione:
Il presidente onorario della cassazione fa parte del movimento per la verità sull'11 sett?

come si chiama? che ha detto ?
(a proposito di autorità) (nessuno ne è immune siamo nati cosi)

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Redazione
Inviato: 10/9/2010 20:45  Aggiornato: 10/9/2010 20:45
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Ferdinando Imposimato.

Redazione
Inviato: 10/9/2010 20:49  Aggiornato: 10/9/2010 20:51
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
GILGAMESH: "Con quale scopo?"

Bucare i mainstream media, mi pare evidente. In Italia ci siamo riusciti da tempo, qui non ancora.

°°°

A chi mi ha detto "cacchio, si sono rivolti a te", rispondo senza sboronaggine, ma devo dire che lo hanno fatto proprio dopo aver visto i risultati che abbiamo ottenuto in Italia tre anni fa.

Finora l'Italia rimane l'UNICO paese occidentale ad aver dibattuto apertamente il 9/11 sui mainstream media.

Questo è il massimo risultato che si può ottenere. Poi ognuno giudica da solo.

fefochip
Inviato: 10/9/2010 20:52  Aggiornato: 10/9/2010 20:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Finora l'Italia rimane l'UNICO paese occidentale ad aver dibattuto apertamente il 9/11 sui mainstream media




non lo sapevo

Citazione:
Questo è il massimo risultato che si può ottenere. Poi ognuno giudica da solo

giusto

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Lestaat
Inviato: 10/9/2010 21:09  Aggiornato: 10/9/2010 21:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:

Redazione - Questo è il massimo risultato che si può ottenere. Poi ognuno giudica da solo

fefochip - giusto


esattamente.

Mi viene poi in mente una notizietta di oggi leggendo Citazione:
Finora l'Italia rimane l'UNICO paese occidentale ad aver dibattuto apertamente il 9/11 sui mainstream media
e mi chiedo con amarezza se le due cose possono essere addirittura correlate in qualche modo.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
ahmbar
Inviato: 10/9/2010 21:15  Aggiornato: 10/9/2010 21:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Finora l'Italia rimane l'UNICO paese occidentale ad aver dibattuto apertamente il 9/11 sui mainstream media.

Ma lei Mazzucco sull'11 settembre si e' attenuto ai fatti? -si-

Ma lei Mazzucco sull'11 settembre si e' attenuto ai fatti? -si-

Ma lei Mazzucco sull'11 settembre si e' attenuto ai fatti? -si-

Ma lei Mazzucco sull'11 settembre si e' attenuto ai fatti? -si.

Ma lei non legge wikipedia, dove si dice dice che e' stato Bin Laden dalla bat-caverna?



Ecco un tipico rappresentante italiano dalla mente aperta dei media mainstream al lavoro

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Jurij
Inviato: 10/9/2010 21:40  Aggiornato: 10/9/2010 21:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
fefochip:
... cerchiamo prove ci azzuffiamo su particolari proprio perche ancora inconsciamente non siamo convinti .
non siamo(eravamo) convinti del profondo tradimento dell'autorità che l'11 settembre lo rappresenta in tutta la sua ferocia e disillusione...

Vero, purtroppo alla mia mente non va giù che un gruppo di persone (o forse una persona sola) abbia deciso, per propri interessi, di eliminare 3000 persone cosi, con un click.
È come gli ufo, in momenti di lucidita so che ci sono ma poi la mia mente dimentica e cerca di tornare alla possibilità remota che non esistano.
Tutto perchè è difficile da sopportare, come quando si guarda un film con un finale drammatico e negativo...

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
baciccio
Inviato: 10/9/2010 22:03  Aggiornato: 10/9/2010 22:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
fefochip scrive :
"...A CHI si chiede di fare chiarezza? a CHI si chiede di indagare?
Si chiede all'autorità ,si chiede al governo ,si chiede al presisdente ,all'onu,a una commissione di ingegneri e architetti e di piloti e di chissà chi altro

ma c'è davvero bisogno?
ancora stiamo qui a chiedere un indagine? per scoprire cosa? che non c'entra una mazza saddam ussein? che bin laden è un pupazzo (probabilmente morto) usato dalla cia o da chissà quale agenzia segreta per seminare panico? che non c'erano armi di distruzione di massa? che il patrioct act sono misure di controllo della popolazione e non di sicurezza?

perche c'è ancora bisogno di indagare ?in un qualsiasi processo i 19 beduini sarebbero stati prosciolti e incriminati invece cheney e bush e varie figure militari.
ancora ce lo deve dire qualcuno ?

ancora stiamo qui a pietire chiarezza? a chiedere giustizia?
ma a chi dovremmo chiedere giustizia se non a noi stessi?
o dovremmo chiederla a obama?
ancora siamo schiavi del concetto di autorità .
finche lo saremo solo pensare alla democrazia sarà una presa per il culo".

Come non essere d'accordo con ciò che hai detto?
Credo che il tuo sia lo stesso sentire che prova chi approccia ai fatti dell'11 settembre con l'ausilio del solo buon senso.

edo
Inviato: 10/9/2010 22:04  Aggiornato: 10/9/2010 22:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Rispetto al passato, spesso mi sorprendo nel rilevare l'accettazione all'ipotesi autoattentato, da parte di quelle stesse persone che solo un anno fa mi guardavano come se avessi bisogno di uno specialista .
La modalità con cui il messaggio "11 sett." passa sui media è semplicistico-propagandistico-ricattatorio. Far girare le informazioni come quelle contenute in questo articolo, serve a far sentire meno solo chi cerca di trovare spazi anche per questa notizia; ho inviato l'articolo a tutti gl'indirizzi mail di radio rai, inutile? Forse che si forse che no. Vedremo.
Se cresce la consapevolezza sull'evento, l'ulteriore indagine sarebbe già bella e fatta, anche senza bisogno del timbro e la firma di quell'abbronzato e IGnobel presidente USA ultimo estratto (tanto per citare la testa di legno più in vista).

cirocat
Inviato: 10/9/2010 22:08  Aggiornato: 10/9/2010 22:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/7/2007
Da:
Inviati: 157
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Finora l'Italia rimane l'UNICO paese occidentale ad aver dibattuto apertamente il 9/11 sui mainstream media


Assolutamente normale, è anche l'unico paese il cui presidente (e le sue aziende)ha bisogno di fare audience quindi non c'è tabù che tenga, Massimo se gli Stati Uniti saranno invasi dagli alieni te lo diremo noi dopo aver visto un'edizione straordinaria del tg5.

P.S. Non ti ringrazierò mai abbastanza per il lavoro che fai.

gobbo
Inviato: 10/9/2010 22:19  Aggiornato: 10/9/2010 22:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2005
Da: Neverland
Inviati: 1347
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Ciao a tutti.
Innanzitutto mi complimento con Massimo per il lavoro svolto fin qui.
Per quanto riguarda la diatriba ci deve o no essere una commissione d'inchiesta indipendente e se questa porterà da qualche parte visto che sarà soggetto ai poteri forti,
io credo che più che la commissione d'inchiesta il movimento ha come suo primo, importante, ruolo il dovere di informare il cittadino americano prima di tutto ma visto che viviamo in un villaggio globale forse è meglio dire l'opinione pubblica mondiale.
Per questa ragione penso che l'utilizzo dei media siano questi mainstream o quelli tramite internet, io lo vedo in quest'ottica, a punto, informare l'opinione pubblica. Solo tramite l'informazione si arriva a creare quella massa di persone che io lo chiamerei massa critica, informata dei fatti che avrà il suo peso nel decidere il destino dei politici americani o mondiali.
Il popolino quando si incazza è sempre una brutta bestia e come diceva il detto "ce sempre un giudice a Berlino".

il gobbo

I LINK.VOGLIO VEDERE I LINK,PLEASE.
Rickard
Inviato: 10/9/2010 22:34  Aggiornato: 10/9/2010 22:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Finora l'Italia rimane l'UNICO paese occidentale ad aver dibattuto apertamente il 9/11 sui mainstream media.

So che farò la figura del "lagnone" (come se già...) ma credo che questo metodo, più che errori in sé, sia semplicemente miope (e anche un pò smemorato), ora spiego perché:

Riprendo il parallelo col caso Kennedy. Nei primi anni stessa cosa: Non se ne parlava oppure poco e nulla e solo con gli anni, a pezzi e bocconi, la verità (o perlmeno il fatto che sia stato un complotto) è venuta sostanzialmente fuori, tant'é che in America ormai è opinione molto diffusa (come ci dice anche il nostro caro Piero Angela).

Il punto è che sono passati 47 anni, infinite commissioni, discussioni (anche su internet ormai), l'argomento ha ormai ampiamento bucato i media mainstream eppure... Niente. Niente di niente. Nessun colpevole oltre Oswald (ufficialmente), nessun complotto (ufficialmente) e così via.

Nonostante 9 americani su 10 siano convinti del fatto che JFK fu assassinato da un complotto a tutt'oggi non è accaduto nulla.

Questo per dire che la famosa (o famigerata) "consapevolezza", da sola non basta, non porta magicamente a niente anche perché una persona consapevole ma che sta buona e zitta non dà alcun fastidio al potere, che quindi può anche tollerarla senza correre mai un vero rischio.

Potere: L'11 Settembre 19 cazzoni hanno beffato il più impenetrabile sistema di difesa, violato svariate leggi fisiche e nessuno gliel'ha impedito.

Persona consapevole: No! Non è vero! Sono tutte cazzate, in realtà non può essere andata così, perché le evidenze e il buon senso raccontano un'altra storia.

Potere: Ah, ok mi hai fregato. Quindi ora che sai che ti ho cercato di fotterti cosa farai?

Persona consapevole: Mi informerò ancora di più e diffonderò la conoscenza ad altri.

Potere: Sì ma poi? Quando sarete tutti o quasi consapevoli cosa farete?

Persona consapevole: Se saremo tutti consapevoli non potrai più fare porcate simili.

Potere: E perché no? Me lo impedirete con la forza?

Persona consapevole: No no, per carità... noi certe cose non le facciamo... è illegale.

Potere: E allora come me lo impedirete?

Persona consapevole: Essendo informati saremo più preparati a riconoscere le tue menzogne.

Potere: Sì ho capito ma io le cazzate te le racconto dopo che ho commesso le mie porcherie. Io dicevo come farai a impedirmi di farle in primo luogo?

Persona consapevole: Ah quello non posso, anche perché tu detieni il monopolio della forza fisica e gli "sgherri" in generale. Però bucheremo i media mainstream e diffonderemo la consapevolezza di ciò che hai fatto.

Potere: Aaahh... ho capito. Occhei. Va benissimo. Tu continua pure. Anzi fai bene, perché essere informati è importante.

è un pò una semplificazione ma in realtà è quello che puntualmente si verifica. Pochi si informano, cercano di indagare e processare con i mezzi "mainstream" e il massimo che ottengono è un paio di puntate in Matrix a farsi accusare da un cretino di avere architettato tutto per vendere magliette e DVD (o di "non attenersi ai fatti" da un altro, come preferite).

Poi gli anni passano e lentamente la consapevolezza fa breccia, solo che ormai sono passati 47 anni e non gliene frega niente a nessuno, finché un giorno saranno passati 100 anni e sarà solo un altro esempio di come opera il potere da studiare su libri di storia non ufficiali per far fronte alla porcheria più recente.

La consapevolezza su un fatto da sola non impedisce che il fatto in sé si ripeta in altri modi e in altre forme. Ieri era Kennedy, oggi il 9/11, domani sarà qualche altra cosa diversa e al contempo uguale, in quanto pensata ed eseguita con lo stesso metodo e gli stessi scopi.

Riferendosi agli italiani nello specifico Monicelli ha detto parole molto vere sull'attitudine dei popoli in generale a farsi comandare da qualcuno e a essere refrattari all'idea di un riscatto (che ovviamente non è facile e non è indolore, purtroppo).

EDIT----------------------------------------------------------------------------------------

Questo nulla toglie all'immensità del lavoro che hai fatto, Massimo (e che tuttora fai assieme a molti altri), sia chiaro. Non lo reputo assolutamente inutile anzi. Purtroppo (e sottolineo purtroppo) credo che da solo non possa bastare.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
LoneWolf58
Inviato: 10/9/2010 22:37  Aggiornato: 10/9/2010 22:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Il popolino quando si incazza è sempre una brutta bestia e come diceva il detto "ce sempre un giudice a Berlino".
Ma il potere sa come gestire il popolo... c'è un detto "Panem et circenses" che credo sia più antico del tuo.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
temponauta
Inviato: 10/9/2010 22:59  Aggiornato: 10/9/2010 22:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
L'unico modo efficace per "bucare" i media mainstream lo ha mostrato il bellissimo V per Vendetta.
Purtroppo non è facile.
Ma ci si potrebbe anche pensare...

Al2012
Inviato: 10/9/2010 23:03  Aggiornato: 10/9/2010 23:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
@ Rickard

Quindi, cosa suggerisci ??

Cosa secondo te si dovrebbe fare ??

°°°

Io non credo nelle rivoluzioni e non credo che atti di rivolta violenta possano cambiare il mondo.

E’ mia impressione che la violenza finisca sempre per andare a beneficio di chi vuole mantenere il controllo e il dominio che fanno della violenza e della paura che da essa deriva la loro arma migliore.

Forse sbaglio e il tal caso datemi qualche esempio in cui la violenza o una rivoluzione sia riuscita a cambiare l’atteggiamento dei governanti se non quello di sostituirli con altri altrettanto violenti e ingiusti, mantenendo, in ultima analisi, il controllo del potere nelle solite mani e nella stessa logica di dominio.

Se non sbaglio le rivoluzioni sono sempre state pilotate da qualche gruppo di potere che grazie ad esse si sono arricchiti e rinforzati ….

Non mi sembra che la rivoluzione francese o inglese o russa abbia portato alcun tipo di riscatto del popolo

Se c’è un mezzo che può essere vincente è l’informazione libera, e la rapidità e capillarità che i mezzi odierni hanno

“Capire … significa trasformare quello che è"
Redazione
Inviato: 10/9/2010 23:37  Aggiornato: 10/9/2010 23:38
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Riprendo il discorso di Al2012.

Provate ad immaginare se TUTTI gli italiani domani sapessero quello che sappiamo noi sul 9/11.

Attenzione, prima di rispondere, immaginatelo davvero: TUTTI gli italiani sanno TUTTO quello che sappiamo noi sull'11 settembre.

A quel punto, secondo voi, un giornalista del TG1 può andare in onda dicendo "ricorre oggi il nono aniversario degli attentati perpetrati a New York e Washington nel 2001 da 19 terroristi musulmani"?

Non può più farlo, perchè parte una pernacchia da Reggio Calabria alla Val d'Aosta che distrugge la credibilità del TG1 in tre minuti.

Ovviamente la mia è una tesi soltanto ipotetica, ma mostra che la strada intrapresa sia quella giusta.

PIU' la gente è cosciente, MENO bugie si possono raccontare.

robottino
Inviato: 10/9/2010 23:42  Aggiornato: 10/9/2010 23:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/1/2010
Da:
Inviati: 38
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Sig. Mazzucco, che dire se non complimenti????

Rickard, è vero che dall'omicidio di JFK son passati 47 anni, ma proprio quì stà il bello. Il 9/11 è passato "solo" da 9 anni, e sappiamo già un sacco di cose! Come mai? Internet!
Sulle partecipazioni a trasmissioni italiane di MM, giudico il fatto positivamente, se sono quì su LC è perchè quest'inverno, mese di gennaio, ho visto la puntata di matrix dove Massimo era ospite, argomento il complotto sulla marte di JFK. Mi colpirono due cose:la calma di Massimo, indice di grande conoscenza di ciò di cui si parla, e la figura indegna fatta da Riotta.... Ho capito mooooolte cose quella sera!
Buona serata a tutti.

Andrea.

Kenshiro
Inviato: 10/9/2010 23:54  Aggiornato: 10/9/2010 23:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Grande Massimo!!!
Ti faccio i complimenti per come hai aiutato tante persone ad aprire gli occhi su una tragedia che ha spezzato molte vite e a distanza di 9 anni continua a uccidere...
le persone morte e quelle che hanno subito molte sofferenze MERITANO che sia fatta luce.
Lo facciamo per loro perchè POTEVAMO ESSERCI NOI al loro posto o i nostri cari... grazie Massimo,in questa missione non sei solo hai tutto il nostro appoggio!

Mondo marcio!!!
phobos
Inviato: 10/9/2010 23:56  Aggiornato: 10/9/2010 23:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/9/2006
Da:
Inviati: 224
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Scusate l'espressione volgare ma, leggendo i titoli vantati dagli scienziati e dai militari per la verità sull'11/9 non ho potuto fare a meno di esclamare:

Minchia!

Docenti universitari di fisica, geologia e biochimica, esperti aerospaziali, addestratori di piloti da combattimento ed esperti di disastri aerei.

Chiunque, leggendo quei titoli e quegli anni di esperienza, non può che sobbalzare sulla sedia ...

... chiunque ... tranne Attiverrimo, il quale non si porrà cero problemi a definire "pagliacci" tutti quegli esperti.

Giacula
Inviato: 11/9/2010 0:13  Aggiornato: 11/9/2010 0:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 215
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
@ Rickard

Parole sante, condivido il tuo punto di vista.
Alternative però onestamente al momento non ne vedo.

Rivoluzioni violente? Nemmeno da prendere in considerazione...
Rivoluzioni pacifiche "alla Gandhi"? non servirebbero a niente...

Al momento sembra che tuto ciò che possiamo fare sia informare e far aprire gli occhi alla gente.

Oltre ovviamente a sperare in un altro diluvio universale che ripulisca il pianeta da tel aviv a washington.

cnj
Inviato: 11/9/2010 0:19  Aggiornato: 11/9/2010 0:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Lo capirebbe anche una capra che è necessaria una nuova sacrosanta indagine seria sui fatti dell'11 settembre.
Guardando l'informazione dei media ufficiali che hanno lobotomizzato la maggioranza degli individui non mi meraviglierei se nulla verrà fatto.
Complimenti per il video-comunicato. Un po' di ossigeno in un mare di smog.
Ciao Massimo.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Rickard
Inviato: 11/9/2010 0:23  Aggiornato: 11/9/2010 1:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
@ Rickard

Quindi, cosa suggerisci ??

Cosa secondo te si dovrebbe fare ??

Non suggerisco niente, non sono (né voglio essere) capo o portavoce di qualcuno né sono nessuno per permettermi di “suggerire” su materie come questa. La mia opinione (che vale quanto quella di qualsiasi altro) è semplicemente che, per un vero cambiamento delle cose, alla fase (già di per sé lunga e faticosa) della “consapevolizzazione” deve seguirne un'altra in cui al sistema che ha prodotto quegli abominevoli atti sia impedito (con qualsiasi mezzo) di continuare ad esistere. Questa seconda fase (lo ripeto: purtroppo), non può essere pacifica e tranquilla. Il sistema, come un organismo vivente, lotta per preservare se stesso, e infatti il potere ha sistematicamente elimitato chiunque rappresentasse una seria potenziale minaccia alla sua sopravvivenza.

Ma perché credete che, nonostante molte chiacchiere, internet sia libero e quindi potenzialmente chiunque può informarsi? Perché l'informazione da sola non uccide il potere, né gli impedisce di continuare a fare quello che ha sempre fatto, forte del monopolio della violenza, unica cosa che ha reso illegale (per gli altri) e che reprime veramente (quando altri la esercitano).

Citazione:
Io non credo nelle rivoluzioni e non credo che atti di rivolta violenta possano cambiare il mondo.

E’ mia impressione che la violenza finisca sempre per andare a beneficio di chi vuole mantenere il controllo e il dominio che fanno della violenza e della paura che da essa deriva la loro arma migliore.

Forse sbaglio e il tal caso datemi qualche esempio in cui la violenza o una rivoluzione sia riuscita a cambiare l’atteggiamento dei governanti se non quello di sostituirli con altri altrettanto violenti e ingiusti, mantenendo, in ultima analisi, il controllo del potere nelle solite mani e nella stessa logica di dominio.

Se non sbaglio le rivoluzioni sono sempre state pilotate da qualche gruppo di potere che grazie ad esse si sono arricchiti e rinforzati ….

Non mi sembra che la rivoluzione francese o inglese o russa abbia portato alcun tipo di riscatto del popolo

Se c’è un mezzo che può essere vincente è l’informazione libera, e la rapidità e capillarità che i mezzi odierni hanno

Le rivoluzioni sono il mezzo con cui una elite emergente scalza la vecchia elite dominante. Quelli che fai tu sono esempi sbagliati per il semplice fatto che non sono mai state le rivoluzioni di persone consapevoli. Erano le rivoluzioni la cui parte armata, sanguinolenta e dolorosa erano fatte da persone perlopiù analfabete, disonformate, influenzate e in generale manovrate da quei gruppi che, come tu dici, avevano da guadagnarci.

Qui si tratterebbe di persone consapevoli che hanno (finalmente) deciso di non volere mai più altri 9/11 o altri casi Kennedy, e che questo porta con sé la necessità di distruggere il mostro che continua a riprodurre le stesse cose, in modo da poter finalmente uscire da questa infinita spirale.

Citazione:
Autore: Redazione

Riprendo il discorso di Al2012.

Provate ad immaginare se TUTTI gli italiani domani sapessero quello che sappiamo noi sul 9/11.

Attenzione, prima di rispondere, immaginatelo davvero: TUTTI gli italiani sanno TUTTO quello che sappiamo noi sull'11 settembre.

A quel punto, secondo voi, un giornalista del TG1 può andare in onda dicendo “ricorre oggi il nono aniversario degli attentati perpetrati a New York e Washington nel 2001 da 19 terroristi musulmani”?

Non può più farlo, perchè parte una pernacchia da Reggio Calabria alla Val d'Aosta che distrugge la credibilità del TG1 in tre minuti.

Ovviamente la mia è una tesi soltanto ipotetica, ma mostra che la strada intrapresa sia quella giusta.

PIU' la gente è cosciente, MENO bugie si possono raccontare.

Sono d'accordo fino al Non può farlo. La consapevolezza dei telespettatori non impedisce al mezzobusto del TG1 di sparare cazzate, semmai evita che quelle cazzate vengano credute, ma bisogna anche tenere conto che l'esempio in sé è molto teorico, e non perché prospetta un'intera Italia di gente informata, quanto perché prospetta un'intera Italia di gente informata e che ancora guarda il TG1 (bhe, è un pò un paradosso, non credi? )

Scherzi a parte, questa consapevolezza può valere per i fatti del passato, ma una cosa è diffondere la verità sul 9/11 (impresa già di per sé titanica) e ben altra cosa è riuscire a inculcare una volta per tutte alle persone quel metodo di continua ricerca, di continua verifica dei fatti, di continua sana diffidenza verso ciò che l'autorità ti dice, in modo che eventuali nuove bugie vengano istantaneamente smascherate.

Gianluca Freda ha anche tirato uno scherzo da prete proprio su questo tema, “inscenando” la propria morte per vedere quanti visitatori del blog (mediamente gente già abbastanza consapevole di varie cose) avrebbe verificato i fatti e guardato aldilà di ciò che ti viene detto, per poi riparare allo scherzaccio con un'altro articolo in cui spiegava che la vera conquista è quella continua ricerca e verifica che sta a ogni persona fare.

Moltissime persone già prima del 9/11 erano convinte che Kennedy fosse morto per un complotto, eppure la gran parte di quelle stesse persone ha creduto alla storia dei 19 dirottatori arabi, perché la consapevolezza che avevano sul caso Kennedy non era quella consapevolezza che ti permette di difenderti da solo colpo su colpo da ogni tiro mancino del potere. E quindi a pochi volenterosi tocca, ogni volta, sobbarcarsi sforzi inumani, spinti unicamente da ragioni morali, per cercare di aprire (di nuovo) gli occhi alla gente su quanto siano stati (di nuovo) infinocchiati.

Tutto questo senza contare che il potere stesso probabilmente ostacolerebbe il totale diffondersi della vera consapevolezza, attraverso la potente arma della propaganda, della paura, e di tutta quella sfera di mezzi che fanno appoggio sull'irrazionale e che quindi fanno presa su un pubblico molto più vasto e con molta più forza di quanto possono fare le “mere” spiegazioni logiche e sensate del perché il 9/11 non sono stati 19 arabi a combinare tutto quel casino.

Io dico solo che, oltre al desiderio che la luce venga finalmente portata sul 9/11 e non solo, più che altro mi interessa che cose simili fatte da gente simile non accadano mai più. E affinché non accadano mai più bisogna eliminare il sistema che permette a persone di quella risma di prendere quelle decisioni e mettere in moto quei meccanismi che hanno come risultato finale tutti i 9/11 che ci sono stati da 200 anni a questa parte (solo per contare quelli “recenti”).

Molto azzeccato, secondo me, il parallelo fatto da Lestaat sulla Prima Legge della Robotica che viene implementata e “aggiornata” dalla Legge 0.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
LoneWolf58
Inviato: 11/9/2010 0:27  Aggiornato: 11/9/2010 0:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
TUTTI gli italiani sanno TUTTO quello che sappiamo noi sull'11 settembre.
Se "avessero voluto sapere" lo avrebbero saputo ne più ne meno come la maggior parte di noi.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Manfred
Inviato: 11/9/2010 0:36  Aggiornato: 11/9/2010 0:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
non gioirei troppo questo è il primo passo verso il progressivo disinnesco

cnj
Inviato: 11/9/2010 0:41  Aggiornato: 11/9/2010 0:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Provate ad immaginare se TUTTI gli italiani domani sapessero quello che sappiamo noi sul 9/11.


Massimo, hai troppa fiducia nella gente. La maggioranza, cioà il 99%, se ne fotte, anzi strafotte.
Prima dell'estate diedi una copia di "Inganno globale" a un collega dicendo di guardarlo. Oggi (10 settembre) mi ha detto che non ha ancora avuto tempo di vederlo.... nel frattempo si è sciroppato il mondiale, tutte le partite amichevoli dei grossi team internazionali, tutte quelle di inzio campionato e svariati film.
Ma il problema grosso è che quando riuscirò a farglielo vedere sono convinto che non avrà nulla da dire se non: "Ma si dai, lo sappiamo come vanno certe cose...".
Poi c'è gente che non guarda "Report" perchè altrimenti sta male. Quando gli faccio vedere la copertina di "Inganno globale" si ritira come un riccio...
La situazione è drammatica... e "LORO" lo sanno perfettamente. 2 parole di Obama, due minchiate della CNN (in USA) o del TG1 (in Italia), due culi scoperti e un pallone o le solite notizie beote come quella di un emerito sconosciuto che vive nel buco del culo del mondo che vuole barattare il Corano con una Moschea a Ground Zero. Ecco l'informazione che non c'è e che si porterà via anche il nono anniversario.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Dam
Inviato: 11/9/2010 1:53  Aggiornato: 11/9/2010 1:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da: Roma
Inviati: 78
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Autore: fefochip Inviato: 10/9/2010 20:16:53

per tutti

piccolo quiz attinente agli ultimi post

chi ha detto :

"mi iscrivo ai terroristi"?

ricchi premi al primo che azzecca


il Magnotta! che ho vinto?

PS: come si fa per "quotare" automaticamente i post??

fefochip
Inviato: 11/9/2010 2:11  Aggiornato: 11/9/2010 2:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
il Magnotta! che ho vinto?



pepeeeeeeeee
signori e signore il vincitore!!!!!


e per controllare la vincita signor notaio ecco la registrazione della telefonata
in cui il magnotta dice di voler iscriversi ai terroristi!
http://www.youtube.com/watch?v=gCNfx_bV43w
esattamente minuto 8:17

notate anche il nooooo nooooo finale del nostro eroe
l'esasperazione che esce dalla sua voce
lo stesso "no" con la stessa intonazione che pronuncerà massimo al prossimo debunker che dirà di aver debunkato tutto.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Tuareg69
Inviato: 11/9/2010 2:17  Aggiornato: 11/9/2010 2:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/12/2008
Da: Roma
Inviati: 62
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
A conferma di quanto sia d'accordo con fefochip...

Credo che, fondamentalmente, il problema sia legato al fideismo nei confronti degli Stati Uniti...

I nostri genitori (almeno i miei, che sono 41enne) hanno vissuto l'infanzia nella seconda guerra mondiale e per loro gli americani (sineddoche) sono quelli che ci hanno salvati e liberati e resi benestanti (alla Alberto Sordi).
La mia generazione è cresciuta nel mito degli States, terra di libertà e di mode all'avanguardia nei costumi e negli stili di vita (nello spaccio comunicativo che ce ne facevano alla "Happy Days").
L'attuale generazione è letteralmente obnubilata dalla televisione marcata a stelle e strisce, sia nella proposizione dei loro serial, sia nella copia "para para" dei loro TV Show a contenuto intellettivo da encefalogramma piatto.
Per non parlare poi della "qualità", in tal senso, dei mezzi di informazione... roba da MinCulPop!

Ne è nata una sorte di religione culturale...
Ed il fideismo è proprio lì: la maggioranza delle persone che approccia a certi argomenti come 9/11, Afghanistan, o Iraq, pur riconoscendo che "c'è qualcosa che non torna", nello stesso tempo riconosce inconsciamente agli USA un atto di fede, ed in qualche modo annulla la colpa iniziale, giustificando qualsiasi cosa.

L'esempio più eclatante non è, secondo me, quello del 9/11 (che richiede una ricerca individuale); la cosa è più incredibilmente palese nell'invasione dell'Iraq: giustificata con la scusa delle armi di distruzione di massa, ma poi confessando altrettanto "allegramente e leggermente" anche nel main-stream che quelle armi non c'erano proprio... Qualcuno ha avuto niente da ridire?

E' la nuova religione... d'altronde ha "solo" 65 anni; l'americanesimo ne ha ancora di tempo per crescere e per fare ulteriori e terribili danni!

Massimiliano

- Perché indossi quello stupido costume da coniglio?
- Perché indossi quello stupido costume da uomo?

(Donnie Darko - Richard Kelly)
fefochip
Inviato: 11/9/2010 2:18  Aggiornato: 11/9/2010 2:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
@ a massimo
Citazione:
Provate ad immaginare se TUTTI gli italiani domani sapessero quello che sappiamo noi sul 9/11 ....Attenzione, prima di rispondere, immaginatelo davvero: TUTTI gli italiani sanno TUTTO quello che sappiamo noi sull'11 settembre.


perche ho tanta paura che la reazione dopo una cosa del genere potrebbe essere quella della fine del thruman show?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 11/9/2010 2:23  Aggiornato: 11/9/2010 2:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
@Jurij
Citazione:
È come gli ufo, in momenti di lucidita so che ci sono ma poi la mia mente dimentica e cerca di tornare alla possibilità remota che non esistano.

se ti dovesse interessare ho contatto la deusfilm ...."6 giorni sulla terra" dovrebbe uscire fine 2010 inizio 2011 sta nelle fasi finale di post produzione (effetti speciali).

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 11/9/2010 2:25  Aggiornato: 11/9/2010 2:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
ho campato tutta la mia vita con mia nonna ....era diventata gli ultimi tempi detestabile ...oddio lo era sempre stata ma vallo a raccontare a un bambino che ci cresce.

gli riportai delle sue parole che mi colpirono ...se le era dimenticate :

il piu grande coraggio al mondo è guardarlo ...e amarlo

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 11/9/2010 2:32  Aggiornato: 11/9/2010 2:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
@ Tuareg69
sono appassionato di cinema ma mi rendo conto che forse la piu grande conquista che hanno fatto gli americani nei confronti del mondo sono proprio con i film.

tutti li amano con i loro film ..hollywood ha conquistato il mondo molto piu efficacemente che con i fucili.

eppure lo so e continuo a cibarmi di film (per forza di cose la maggior parte americani) e non riesco a smettere come un fumatore non riesce a smettere ...lo sa che gli sta fecendo male ma continua e pensa in fondo che tanto alla fine a lui le sigarette gli non faranno male perche è piu fico degli altri.

Citazione:
la cosa è più incredibilmente palese nell'invasione dell'Iraq: giustificata con la scusa delle armi di distruzione di massa, ma poi confessando altrettanto "allegramente e leggermente" anche nel main-stream che quelle armi non c'erano proprio


ma infatti questo mi rendo ottimista per eventuali prossimi "attacchi terroristici" ....

si saranno ben resi conto ai "piani alti" che non c'è bisogno di tutte queste arzigogolazioni per fare tutte le guerrette che gli pare tanto pure se fai delle cose immonde alla fine le persone fanno quello che gli dici e brontolando non fanno nessuna rivoluzione.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Tuareg69
Inviato: 11/9/2010 2:46  Aggiornato: 11/9/2010 2:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/12/2008
Da: Roma
Inviati: 62
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
fefochip: si saranno ben resi conto ai "piani alti" che non c'è bisogno di tutte queste arzigogolazioni per fare tutte le guerrette che gli pare tanto pure se fai delle cose immonde alla fine le persone fanno quello che gli dici e brontolando non fanno nessuna rivoluzione.


Il che fa terribilmente scopa con quanti convengono che GIA' la versione ufficiale del 9/11 (nelle sue palesi contraddizioni) fosse un banco di prova di quello che la gente avrebbe beatamente bevuto!
Uno step evolutivo?

Massimiliano

- Perché indossi quello stupido costume da coniglio?
- Perché indossi quello stupido costume da uomo?

(Donnie Darko - Richard Kelly)
fefochip
Inviato: 11/9/2010 2:56  Aggiornato: 11/9/2010 2:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Uno step evolutivo?

beh la considerazione ci sta tutta

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
edo
Inviato: 11/9/2010 7:33  Aggiornato: 11/9/2010 7:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Mi accorgo, solo ora, che ancora non esiste l'associazione "GIORNALISTI per la verità sull'11 settembre" .
Ciò è significativo? Credo di si.

rekit
Inviato: 11/9/2010 9:26  Aggiornato: 11/9/2010 9:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Buongiorno a tutti,

oggi e' l' 11 settembre.
Sono passati 9 anni dai tragici fatti di New York, Washington e Shanksville, e per quanto possa valere sono passati 4 anni dal giorno in cui mi sono iscritto a questo sito.
Prima di continuare a leggervi oggi ci tenevo a fare un minuto di silenzio (per quanto sia possibile in un forum) per ricordare TUTTE le vittime di quell' immane tragedia.
Mi riferisco ovviamente alle 3000 persone morte quel giorno, ai soccorritori deceduti nei giorni, settimane, mesi ed anni successivi a causa delle esalazioni tossiche sprigionate dal crollo del WTC, e alle migliaia di vittime civili cadute in Iraq e Afghanistan e ai soldati di tutte le nazionalita' mandati a combattere guerre assurde.
La ricerca e la voglia di verita' e chiarezza sono importanti e doverosi (grazie a LC per il servizio e le informazioni che ha saputo darmi in questi 4 anni) ma per un giorno, anzi per un minuto oggi credo serva fermarsi e ricordare a se stessi e a chi ha perso la vita a causa della follia umana manifestatasi a partire da quel giorno che tutto il lavoro, la rabbia, la frustrazione e l'energia messe nella ricerca di giustizia sono per loro.

Buon anniversario a tutti.
Rekit

gobbo
Inviato: 11/9/2010 9:51  Aggiornato: 11/9/2010 9:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2005
Da: Neverland
Inviati: 1347
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Edo ha scritto:
Citazione:

Mi accorgo, solo ora, che ancora non esiste l'associazione "GIORNALISTI per la verità sull'11 settembre"
.

Edo forse era mattina presto e non eri ancora del tutto svegliato quando hai scritto il post, per questo ti perdono . L'associazione è menzionato pure dentro il video di Massimo.
Il sito è questo:
Journalists & Other Media Professionals for 9/11 Truth.


il gobbo

I LINK.VOGLIO VEDERE I LINK,PLEASE.
Dr-Jackal
Inviato: 11/9/2010 10:28  Aggiornato: 11/9/2010 10:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Io non credo nelle rivoluzioni e non credo che atti di rivolta violenta possano cambiare il mondo. E’ mia impressione che la violenza finisca sempre per andare a beneficio di chi vuole mantenere il controllo e il dominio che fanno della violenza e della paura che da essa deriva la loro arma migliore. Forse sbaglio e il tal caso datemi qualche esempio in cui la violenza o una rivoluzione sia riuscita a cambiare l’atteggiamento dei governanti se non quello di sostituirli con altri altrettanto violenti e ingiusti, mantenendo, in ultima analisi, il controllo del potere nelle solite mani e nella stessa logica di dominio. Se non sbaglio le rivoluzioni sono sempre state pilotate da qualche gruppo di potere che grazie ad esse si sono arricchiti e rinforzati ….

Infatti le rivoluzioni non funzionano assolutamente SE IL TUO SCOPO E' QUELLO DI CAMBIARE IL SISTEMA E DI RENDERLO PIU' GIUSTO ED EQUO, perchè vengono sfruttate dalle nuove élite di potere per spodestare quelle vecchie ed insediarsi al loro posto (cosa che Vilfredo Pareto aveva capito già un secolo fa). Per poi cominciare a comportarsi più o meno come i loro predecessori. Ma le premesse, le regole e i fondamenti del sistema (che sono ciò che lo rendono iniquo) rimangono immutati, e così il sistema rimane ingiusto.
Ma se il tuo scopo non è quello - utopico - di rendere giusto ed equo il sistema, ma vuoi semplicemente spodestare l'attuale classe dominante e appenderla a un albero per fargliela pagare per qualcosa che ha fatto, allora le rivoluzioni funzionano alla grande. In realtà sono l'unica cosa che funziona (chiedetelo a Maria Antonietta).


Citazione:
Provate ad immaginare se TUTTI gli italiani domani sapessero quello che sappiamo noi sul 9/11. Attenzione, prima di rispondere, immaginatelo davvero: TUTTI gli italiani sanno TUTTO quello che sappiamo noi sull'11 settembre. A quel punto, secondo voi, un giornalista del TG1 può andare in onda dicendo "ricorre oggi il nono aniversario degli attentati perpetrati a New York e Washington nel 2001 da 19 terroristi musulmani"? Non può più farlo, perchè parte una pernacchia da Reggio Calabria alla Val d'Aosta che distrugge la credibilità del TG1 in tre minuti.

Dici?
Io ho davvero provato a immaginarlo, un mondo dove TUTTI gli italiani sanno con certezza assoluta che l'11 settembre è stato un autoattentato e dove il TG1 si azzarda comunque a ripetere la ridicola versione ufficiale, e sai cosa? La reazione della gente nella mia fantasia è stata la stessa che ha la gente reale quando al telegiornale ascolta un politico dire che abbasserà le tasse: TUTTI SANNO CHE E' UNA CAZZATA, EPPURE TUTTI LA TOLLERANO. SONO COSTRETTI A TOLLERARLA, PERCHE' NON SANNO CHE FARCI. Per l'11 settembre sarebbe la stessa cosa: pur sapendo che la v.u. è un cumulo di idiozie non saprebbero che farci. (E, se vogliamo dirla tutta, anche se lo sapessero non credo proprio che avrebbero voglia di farlo: finché non gli tocchi il portafoglio, la casa, il lavoro o la macchina nel vialetto, alla maggior parte della gente non frega niente, ti lascia fare quello che vuoi, motivo per cui secondo me i colpevoli del 9/11 se la ridono quando pensano a noi poveri stronzi che ci sforziamo tanto di consapevolizzare le pecore...)
Nella mia fantasia la gente sbuffava/rideva/bestemmiava quando il giornalista ripeteva la favoletta dei 19 pecorai che avrebbero causato l'11 settembre, borbottava: "Come no, certo, quante stronzate"... e poi cambiava canale, o chiedeva il sale, o imprecava per la faccia tosta di certi pseudogiornalisti ché-non-ci-sono-più-i-giornalisti-veri-di-una-volta... E niente di più. Proprio come fa già adesso la gente reale per altri argomenti.
Che accidenti può fare la consapevolezza da sola? La gente tuttora continua a votare quelli che promettono di abbassare le tasse, e se non c'è consapevolezza LI' che si tratta di una stronzata (quello lo sanno davvero TUTTI)...

La consapevolezza non è la soluzione, è solo il preludio ad essa. Preludio indispensabile, siamo d'accordo, ma che da solo non può fare nulla. La consapevolezza deve spingere all'azione, altrimenti serve solo per sentirsi più furbi degli altri.

Credo che i media delle pernacchie se ne fottano e se ne fotterebbero anche se gliele facessero tutti gli italiani in coro: hanno tuttora il monopolio quasi assoluto dell'informazione, possono permettersi di dire tutte le porcate che vogliono. Tanto, chi ci può fare niente? E chi avrebbe voglia di farlo?
(Se poi a questo aggiungiamo che in ogni caso raggiungere una situazione in cui TUTTI gli italiani sono convinti dell'autoattentato è pura illusione, dati il menefreghismo e la paura della gente di cambiare le fondamenta del proprio pensiero, questa linea d'azione secondo cui bisogna solo convincere tutti e tutto andrà magicamente a posto sembra davvero priva di senso.)


Citazione:
PIU' la gente è cosciente, MENO bugie si possono raccontare.

Votate per me e abbasserò le tasse!
Ah no, aspetta, ho cambiato idea. Tanto, che cazzo potete farmi? Una manifestazione? Bravi, agitate più forte quei cartelloni così mi fate aria, che fa un caldo...


Citazione:
...per un vero cambiamento delle cose, alla fase (già di per sé lunga e faticosa) della “consapevolizzazione” deve seguirne un'altra in cui al sistema che ha prodotto quegli abominevoli atti sia impedito (con qualsiasi mezzo) di continuare ad esistere. Questa seconda fase (lo ripeto: purtroppo), non può essere pacifica e tranquilla. Il sistema, come un organismo vivente, lotta per preservare se stesso, e infatti il potere ha sistematicamente eliminato chiunque rappresentasse una seria potenziale minaccia alla sua sopravvivenza.
Ma perché credete che, nonostante molte chiacchiere, internet sia libero e quindi potenzialmente chiunque può informarsi? Perché l'informazione da sola non uccide il potere, né gli impedisce di continuare a fare quello che ha sempre fatto, forte del monopolio della violenza, unica cosa che ha reso illegale (per gli altri) e che reprime veramente (quando altri la esercitano).

E' così che stanno le cose, c'è poco da fare. La realtà va prima di tutto accettata, per quanto sia sgradevole.
Non è certo un caso se lo stato è "quell'organizzazione stanziata su un territorio ben definito che si caratterizza per il fatto di avere IL MONOPOLIO DELL'USO LEGITTIMO DELLA VIOLENZA E DELLA FORZA FISICA". (Max Weber)



P.S.
Veramente, allungate 'sto cazzo di timeout della connessione...

peonia
Inviato: 11/9/2010 11:33  Aggiornato: 11/9/2010 11:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
perche c'è ancora bisogno di indagare ?in un qualsiasi processo i 19 beduini sarebbero stati prosciolti e incriminati invece cheney e bush e varie figure militari. ancora ce lo deve dire qualcuno ?

Fefochip ho pensato la stessa identica cosa!
Non ci serve chiedere un'ulteriore indagine (a chi appunto?!)....il fatto stesso che tutte quelle persone citate abbiano perlomeno messo in dubbio la versione ufficiale è già di per sè un FATTO e da lì si dovrebbe partire per definir-la versione alternativa....o veritiera...dovrebbero tutti mettere in chiaro le loro osservazioni/asserzioni contrapposte all'ufficialità e infine gli avvocati cercare di incastrare i colpevoli.....sarebbe una indagine "dal basso"...e sarebbe davvero un buon inizio e un'avvertimento per il NWO.....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Silver
Inviato: 11/9/2010 11:52  Aggiornato: 11/9/2010 11:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/9/2005
Da: Torino
Inviati: 615
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Se il numero di BLOG (600) è dato dai risultati su google, vi informo che adesso siamo a quota 1150

peonia
Inviato: 11/9/2010 11:58  Aggiornato: 11/9/2010 11:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
La consapevolezza non è la soluzione, è solo il preludio ad essa. Preludio indispensabile, siamo d'accordo, ma che da solo non può fare nulla. La consapevolezza deve spingere all'azione, altrimenti serve solo per sentirsi più furbi degli altri.

quando capiremo, o ce lo sveleranno, che come è in alto così in basso, com'è fuori così è dentro....avremo "svoltato" o voltato pagina della Storia...
Quando capiremo insomma che noi cocreiamo la nostra realtà e se diventiamo consapevoli di qualcosa non abbiamo più bisogno di vivere alcune cose, perchè passiamo oltre..esempio, quando saremo davvero persone integre ed oneste tutti, non sarà possibile avere questo tipo di governanti....e così via...
Insomma quello che accade ci rispecchia, anche se non tutti tutti.....qualcuno, grazie a dio, è già un pochino più consapevole....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Manfred
Inviato: 11/9/2010 12:05  Aggiornato: 11/9/2010 12:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Il logo del 911Truth una garanzia di successo.

astro7
Inviato: 11/9/2010 15:21  Aggiornato: 11/9/2010 15:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2007
Da: questa sconosciuta terra di mezzo
Inviati: 472
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Il logo del 911Truth una garanzia di successo


@Manfred :
l'ho pensato anch'io, guardandolo.
Ma penso che a volte dovremmo smetterla di giudicare all'apparenza e di fare "di tutta l'erba un fascio".

astro7
Inviato: 11/9/2010 15:33  Aggiornato: 11/9/2010 15:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2007
Da: questa sconosciuta terra di mezzo
Inviati: 472
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Citazione:
Il presidente onorario della cassazione fa parte del movimento per la verità sull'11 sett???????????


caspita...anch'io sono saltata dalla sedia quando l'ho sentito!
a lui va la mia stima e il mio rispetto.

A Massimo vanno i miei complimenti : instancabile, come sempre.

Manfred
Inviato: 11/9/2010 15:55  Aggiornato: 11/9/2010 15:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Il logo o stemma è sempre una firma, contemporaneamente dopo 9 anni scendono in campo anche le autorità. Dove erano nel frattempo? Non è che invece come ho già scritto si vuole disinnescare.

alfridus
Inviato: 11/9/2010 17:08  Aggiornato: 11/9/2010 17:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/4/2007
Da: Lugoj, Romania
Inviati: 120
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Ciao Lestaat!
Dici: "La verità è condizione necessaria, ma nient'affatto sufficiente perchè le cose cambino..."

Ovviamente, sottoscrivo; così come sono d'accordo con tutto quel che segue.
Ho letto anche Asimov, naturalmente. E mi sembra che la legge Zero crei, con la legge fondamentale, un perverso serpente che si morde la coda, bloccando così ogni possibilità di azione.
In realtà, solo quando il serpente smetterà di perseguitarsi, dando inizio ad un bagno di sangue globale, potrebbe sorgere una pur minima speranza di uscire da questa impasse perversa.

Lo dico in forza di talune osservazioni circa la psicologia del dominante, che risulterebbe essere un individuo privo di senso morale, capace di un perfetto mendacio, dotato di assoluta mancanza di scrupoli, e di un inesistente rispetto del prossimo: tutte caratteristiche che gli consentono una facile scalata a posizioni di dominio, e di una perfettamente adeguata difesa delle posizioni via via raggiunte.

Aggiungo una triste riflessione.
Poichè, in questo campo, quel che conta NON è l'assoluta capacità di dominio, quanto piuttosto il DIFFERENZIALE fra chi la possiede in misura maggiore e chi ne è provvisto in misura inferiore, che intuitivamente si comprende non essere totalmente eliminabile, anche dopo il bagno di sangue di cui sopra...

NON CAMBIERA' ASSOLUTAMENTE NULLA,
perchè non c'è regola che non possa essere violata.

Sono sempre stato del parere che, su questo pianeta, non siamo certo in Paradiso; per molto tempo sono riuscito a mantere la convinzione che si trattasse di un Purgatorio... Ultimamente mi son ritrovato sempre più spesso a pensare di essere capitato in Inferno.

doct.alfridus
--------------------------------------
...se il Padreterno ci ha creati a sua immagine e somiglianza... bhe', c'e' da rifletterci!

[ Andiamo sempre più giù, più giù... Qualcuno deve aver tirata la catena! ]
gparsifal
Inviato: 11/9/2010 17:16  Aggiornato: 11/9/2010 17:16
So tutto
Iscritto: 27/11/2008
Da:
Inviati: 29
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Per quanto gli statunitensi abbiano atteggiamenti a volte sconcertanti, credo che nessuno (forse) più di loro abbia quello spirito critico e rivolto verso la scoperta delle cose come stanno.
Come vedete nel filmato, migliaia di donne e uomini si sono messi in gioco, in molti casi nonostante le loro carriere ed immagini pubbliche, per portare il loro contributo alla ricerca della "verità".
In Italia, probabilmente, questo non sarebbe stato possibile, non per niente Mazzucco vive negli U.S.A.
Grazie per quello che fate.

Lestaat
Inviato: 11/9/2010 17:37  Aggiornato: 11/9/2010 17:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
@alfridus

Citazione:
Ciao Lestaat!
Dici: "La verità è condizione necessaria, ma nient'affatto sufficiente perchè le cose cambino..."

Ovviamente, sottoscrivo; così come sono d'accordo con tutto quel che segue.
Ho letto anche Asimov, naturalmente. E mi sembra che la legge Zero crei, con la legge fondamentale, un perverso serpente che si morde la coda, bloccando così ogni possibilità di azione.
In realtà, solo quando il serpente smetterà di perseguitarsi, dando inizio ad un bagno di sangue globale, potrebbe sorgere una pur minima speranza di uscire da questa impasse perversa.


Come direbbe Daneel: "Quando il potenziale positronico della legge zero sarà superiore a quello della legge uno"

Il parallelo con Asimov non mi è venuto a caso :)

Citazione:
Lo dico in forza di talune osservazioni circa la psicologia del dominante, che risulterebbe essere un individuo privo di senso morale, capace di un perfetto mendacio, dotato di assoluta mancanza di scrupoli, e di un inesistente rispetto del prossimo: tutte caratteristiche che gli consentono una facile scalata a posizioni di dominio, e di una perfettamente adeguata difesa delle posizioni via via raggiunte.


C'è un aspetto positivo in tutto questo.
L'essere umano dimostra di non essere così in maggioranza schiacciante.
Per questo i pochi che lo sono hanno vita facile.
A quanto pare la stragrande maggioranze dell'umanità si accontenta decisamente di poco, cerca di vivere una vita pacifica e in collaborazione. Almeno fino a quando ha le tre cose cui tiene veramente, (ovviamente parlo degli istinti eh, chiaro che siamo un po più complessi di così, ma di fondo la spinta è quella per forza) il sesso, il cibo e il gioco.

Citazione:
Aggiungo una triste riflessione.
Poichè, in questo campo, quel che conta NON è l'assoluta capacità di dominio, quanto piuttosto il DIFFERENZIALE fra chi la possiede in misura maggiore e chi ne è provvisto in misura inferiore, che intuitivamente si comprende non essere totalmente eliminabile, anche dopo il bagno di sangue di cui sopra...


Il problema non è tanto che ci siano persone così, ma piuttosto è un problema implicito in qualsiasi forma di organizzazione sociale, dato che da questa deriva il potere, e il potere è il mezzo che consente a quello persone di dominare.

Citazione:
NON CAMBIERA' ASSOLUTAMENTE NULLA,
perchè non c'è regola che non possa essere violata.

Sono sempre stato del parere che, su questo pianeta, non siamo certo in Paradiso; per molto tempo sono riuscito a mantere la convinzione che si trattasse di un Purgatorio... Ultimamente mi son ritrovato sempre più spesso a pensare di essere capitato in Inferno.


Dipende cosa si intende per cambiamento.
Se, almeno per quanto mi riguarda, indubbiamente non cambieranno questi meccanismi, è anche vero che i cambiamenti, a strappi, avvengono e la società cambia.
Poi, per i soliti motivi, il problema si ripresenta, daccordo, ma nessuno ci impedisce di partecipare a quel cambiamento quando avviene.
:)

[edit]
lol, sto 3d è 'ncovo de facinorosi cmq eh.
AHAHAHAHH

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
Jurij
Inviato: 11/9/2010 18:33  Aggiornato: 11/9/2010 18:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
robottino scrive:
... Rickard, è vero che dall'omicidio di JFK son passati 47 anni, ma proprio quì stà il bello. Il 9/11 è passato "solo" da 9 anni, e sappiamo già un sacco di cose! Come mai? Internet! ...

Esatto, puoi aggiungere anche lo sbarco sul satellite che ci gira intorno. Quello che stupisce è che sinora solo in Cina si sono messi dei freni ad internet, ma c'è ancora tempo per vederli arrivare. Magari con la scusa della protezione dei "diritti d'autore".

Pensavo oggi alla demolizione controllata, ci voleva almeno qualche minuto per programmare da quale piano avrebbero iniziato le detonazioni. Vabbè avere minato tutti i piani fino al tetto, però bisognava aspettare per vedere dove l'aereo avrebbe colpito esattamente il grattacielo (a quale piano). Già è difficile centrarlo orizzontalmente, immaginarsi verticalmente.
Immaginatevi un errore nella regia e il grattacelo che inizia a frantumarsi dal tetto... vabbè, avrebbero dimostrato che anche questo può capitare

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Gisar
Inviato: 11/9/2010 21:25  Aggiornato: 11/9/2010 21:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 270
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre

Instauratio ab imis fundamentis
Manfred
Inviato: 11/9/2010 21:54  Aggiornato: 11/9/2010 22:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
cit lestat
Lo dico in forza di talune osservazioni circa la psicologia del dominante, che risulterebbe essere un individuo privo di senso morale, capace di un perfetto mendacio, dotato di assoluta mancanza di scrupoli, e di un inesistente rispetto del prossimo: tutte caratteristiche che gli consentono una facile scalata a posizioni di dominio, e di una perfettamente adeguata difesa delle posizioni via via raggiunte.


Privo di rispetto ma non di interesse verso il prossimo, anzi molto più bisognoso di altri di avere un prossimo, altrimenti incapace di dare seguito alle sue aspirazioni, in parole povere una emerita testa di cazzo resa grande solamente dall'ammirazione (non dalla paura sembrerebbe un controsenso ma non lo è) dei suoi pari aspirazioni rimasti per incapacità sul lato dei perdenti.

edo
Inviato: 12/9/2010 8:57  Aggiornato: 12/9/2010 8:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre

ildieffe
Inviato: 12/9/2010 9:33  Aggiornato: 12/9/2010 9:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da:
Inviati: 141
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Attenzione, altro link interessante.. da leggere anche il primo commento dell'utente sulla reazione di qualche lettore del giornale http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7439

peonia
Inviato: 12/9/2010 10:38  Aggiornato: 12/9/2010 10:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
MI SCUSO PER LA LUNGHEZZA, MA NON POTEVO DARE UN LINK...
ho riassunto insieme due pensieri che mi sembra si compendino quello che, almeno per me, è la realtà...certo poi molte cose saranno anche diverse o mancanti...però se così fosse non dovremmo stupirci che si arrivi a fare tanto male, da sempre ma con maggior forza attualmente:

La fabbrica delle illusioni

Questa gamma di frequenza del mondo fisico è controllata e manipolata dall'esterno, da un'altra gamma di frequenza o densità, che io ho chiamato quarta dimensione. Come nel film Matrix, gli "agenti" di questa forza arrivano in questo mondo per illuderci e manipolarci - come gli Uomini in Nero provenienti da un'altra dimensione. Lo fanno manifestandosi apertamente, con l'aiuto di rituali satanici, o occupando e impossessandosi delle stirpi più vicine a loro - le stirpi degli Illuminati. Alcuni di questi "agenti" sembrano capaci di compiere atti miracolosi. Ma in realtà quegli atti non hanno nulla di miracoloso. È soltanto che essi si avvalgono di nozioni di fisica e di energia che ci sono state sistematicamente precluse. Essi sanno che questo mondo non è solido, ma che appare solo tale. Tutto, da un refolo d'aria a una goccia di pioggia, a una montagna, a un camion di dieci tonnellate è energia che vibra. Osservate qualsiasi cosa al microscopio, non importa quanto densa e "solida" essa possa apparire, e vedrete che si tratta semplicemente di energia che vibra. Più lentamente vibra, più solida quella cosa apparirà, più veloce vibra, più sarà invece eterea e trasparente, finché la velocità non va oltre i nostri sensi e quella cosa "sparisce". Osservate una semplice ruota di un carro. Quando gira lentamente i raggi sembrano molto solidi. Ma quando la velocità aumenta quei raggi diventano una visione sfuocata e non sono più "solidi". Anzi possono persino dare l'illusione di muoversi in senso contrario rispetto al movimento del carro. Le illusioni ottiche sono semplici espressioni della Grande Illusione. (…)

Noi siamo energia allo stato puro. Siamo semplicemente. Tutto è semplicemente. Siamo parte di un tutto. Siamo consapevolmente ciò che è sempre stato, che è e che sempre sarà. Non esiste alcun tempo, né luogo. Noi siamo tutti i tempi e tutti i luoghi, tutti i pensieri e tutte le sensazioni. Noi interpenetriamo tutta l'esistenza. Noi siamo l'infinito e l'ultimo. E ciò vale per tutti, indipendentemente da ciò che fate in questo momento della Grande Illusione. (…)

Ecco perché gli Illuminati e i loro padroni provenienti da altre densità si sono dati tanto da fare per sopprimere la nostra mente. Essi sanno che noi saremmo potenzialmente molto più potenti di loro se solo fossimo in grado di liberarci del loro controllo mentale. Il loro scopo, in effetti, è quello di tenerci prigionieri di un'illusione più grande della loro. È come se i miopi manipolassero i ciechi. All'interno di ogni essere umano c'è un genio che attende di manifestarsi. Non finisco mai di stupirmi di fronte ai livelli di eccellenza che gli esseri umani raggiungono nelle varie professioni e arti. Pensate a qualcuno che ha raggiunto i vertici della sua arte, e rimarrete estasiati di fronte allo splendore delle sue opere. E ciò nonostante la manipolazione e la soppressione del nostro potenziale. Pensate solamente a quello che potremmo fare qualora questo controllo venisse smantellato.

L'apice nel film Matrix si raggiunge quando l'iniziato Neo smette di vedere il mondo come una serie di persone ed edifici "solidi" e comincia invece a vedere tutto e tutti come un flusso di numeri e codici che si muovono velocemente cioè di frequenze vibrazionali. Una volta raggiunto questo punto di consapevolezza e di connessione multidimensionale, egli è in grado di spazzar via gli agenti precedentemente imbattibili dell'asservimento umano poiché può operare al di fuori delle loro imposizioni e limitazioni. Simbolicamente egli ha espanso il grado della sua consapevolezza verso livelli molto più elevati della sua personalità.

Livelli più elevati rispetto a quelli a cui possono avere accesso i suoi controllori. Una volta raggiunto questo, egli diventa tanto potente nei confronti degli agenti quanto essi lo erano nei suoi quando egli era ancora prigioniero dell'illusione fisica ed essi risiedevano nella dimensione astrale. Come facciamo ad uscire da questo intrico? Apriamo noi stessi a ciò che siamo veramente e liberiamoci dell'immagine di noi che il sistema ci ha cucito addosso. L'intero piano degli Illuminati è stato elaborato per tenerci prigionieri dell'illusione fisica e quindi per far sì che noi possiamo essere controllati e manipolati. Ecco perché, tra le molte altre, essi hanno realizzato le seguenti cose:

1. Hanno sistematicamente distrutto o occultato il più possibile le antiche conoscenze poiché esse contenevano il segreto della nostra identità e della vera natura della vita.

2. Hanno manipolato tutte le maggiori indagini e ricerche volte a studiare le antiche conoscenze occulte e i manufatti antichi diffusi in tutto il mondo, assicurandosi che niente trapelasse della nostra vera natura e origine e che, nel caso in cui qualcosa emergesse, non venisse mai reso pubblico, né il suo vero valore venisse compreso.

3. Hanno creato le religioni per imprigionare le menti della popolazione, riempirle di un senso di limitazione e di inferiorità e dipingere le conoscenze esoteriche come espressione del "male".

4. Hanno fondato la "scienza" per legittimare solo la dimensione fisica e negare l'esistenza di altre frequenze di vita e sopprimere la conoscenza del nostro io multidimensionale. Ciò viene fatto ricompensando quelli che si allineano al partito e distruggendo la reputazione di chi non lo fa.

5. Hanno introdotto i media per sommergere le nostre menti con la realtà che gli Illuminati vogliono imporci; e per attaccare, ridicolizzare, condannare e distruggere chiunque minacci di denunciare la truffa e l'illusione su cui essa poggia.

6. Ci hanno bombardato con un'orgia di stimoli fisici e materialistici in cui il successo è giudicato sulla base di ciò che hai piuttosto che di ciò che sei.

7. Hanno focalizzato il mondo e la comunicazione su tutto ciò che è materiale i soldi, le vincite al lotto, il possesso delle cose, e hanno stimolato in noi un'ossessione nei confronti del sesso come esperienza fisica piuttosto che spirituale. Il sesso basato esclusivamente sulla dimensione fisica mantiene a basso livello la nostra frequenza essendo un atto puramente fisico. Il sesso basato sull'amore aumenta la nostra frequenza poiché ci riconnette con la nostra scintilla di puro amore.

8. Hanno isolato l'energia maschile e femminile, ponendole in contrapposizione e impedendo la fusione dell'energia maschile e femminile all'interno di noi tutti, fusione che potrebbe dar luogo a una terza forma di energia, una forza vibrazionale potenzialmente elevata, e che potrebbe liberarci da questa prigione vibrazionale, la Matrice.

9. Hanno riempito i nostri alimenti, le nostre bevande, le nostre medicine, i vaccini, l'acqua, l'aria e l'ambiente elettromagnetico di sostanze chimiche e di frequenze destinate a sopprimere in noi la capacità di sperimentare la nostra personalità multidimensionale e a bloccare i canali attraverso cui i nostri più elevati livelli possono comunicare con la dimensione fisica.

10. Hanno manipolato il nostro DNA direttamente e indirettamente al fine di oscurare questo collegamento con una più elevata dimensione. L'agenda relativa al codice genetico che ci viene propinata in maniera così positiva come uno strumento per prevenire le malattie presenta in realtà retro scena e motivazioni assai più sinistri.

11. Hanno celebrato riti satanici altamente negativi in corrispondenza dei maggiori punti di vortice del pianeta al fine di mantenere bassa la frequenza dell'intero campo energetico globale il campo all'interno del quale operiamo. In questo modo, il nostro campo di energia può essere soppresso dal punto di vista vibratorio vivendo all'interno di un ambiente vibratorio tanto basso.

12. Hanno creato guerre e conflitti a tutti i livelli della società globale, diffondendo dipendenza finanziaria e insolvenza per mantenerci in stati bassi dal punto di vista vibratorio come la paura, il senso di colpa, la rabbia, il risentimento e la frustrazione.

Tratto da " Children of the Matrix " di David Icke

E ancora…

Questo 2010 segna il ventesimo anno del mio specifico coinvolgimento con la rivista NEXUS
e, più in generale, oltre trent'anni di attività nel settore dei media alternativi e di ricerca di informazioni insolite e non convenzionali da condividere.
In questo lasso di tempo ho viaggiato dappertutto, ammassato una vasta bibblioteca zeppa di informazioni rare e difficili da trovare, e conosciute molte persone diverse e interessanti con le quali ho intavolato proficue discussioni.
In numerose occasioni mi sono state offerte informazioni a condizione che non le pubblicassi.
La mia sete di comprendere "il grande disegno" era tale che ho sempre accettato prontamente.
Vorrei condividere una parte del "disegno" complessivo tratteggiato da quelle che definisco le fonti più interessanti. Questi contatti solitamente forniscono informazioni specifiche al loro coinvolgimento personale, vale a dire niente speculazioni, ma solo ciò che hanno visto o fatto e,
cosa che dovreste apprezzare, si tratta di fonti credibili.
Condivido queste informazioni con voi ora, in quanto il genere umano si trova ad un bivio dove la rivelazione del nostro rapporto con esseri non-terrestri e non-umani, figurativamente parlando, é "proprio dietro l'angolo". Quando questo giorno arriverà, la persona comune vorrà
sapere se "loro" sono amichevoli, neutrali od ostili. Certamente vi sono soldi e incoraggiamenti per i ricercatori e gli editori che diffondono il fattore paura, nonché altrettanta pressione e persino pura e semplice ostilità verso coloro che affermano che come specie,
non siamo minacciati. Dunque, di ciò che ho appreso, cosa può contribuire al bacino di informazioni intorno a questo argomento?
La terra ha un governo segreto. Non chiedetemi chi ne fa parte, non lo so.
I suoi principali strumenti di controllo comprendono le religioni, la comunità dei servizi segreti, le banche centrali, i media e il complesso militare-industriale.
A partire dalla Seconda Guerra Mondiale, é stato intrapreso un percorso scientifico e tecnologico parallelo, che ha determinato la creazione di sistemi antigravitazionali e teletrasporto, cloni super-umani, una flotta di navi spaziali, basi esterne al pianeta, etc.
Siamo stati visitati numerose volte da numerose civiltà, e queste visite proseguono e aumentano. Alcune ci considerano lontani parenti e desiderano aiutarci; altre ci
osservano con interesse imparziale e curiosità scientifica; altre ancora vogliono soltanto accedere a quelle risorse che sono peculiari del nostro mondo.
Tutti sembrano aspettarsi qualche sorta di grande cambiamento che si verificherà nella, sulla o attorno alla Terra in un futuro assai prossimo. Quanto prossimo, non é dato sapere. Vi é
un enorme interesse su quali saranno le conseguenze di tale evento.
Ora, per molti di voi tutto questo non sembrerà nulla di nuovo, ma vi garantisco che ascoltare queste informazioni da persone che sono effettivamente state a bordo delle navi spaziali, hanno incontrato gli alieni, sono state su altri pianeti e in basi extra-mondo, etc. fa presa molto più di quanto possiate immaginare.
Ciò che mi irrita é che abbiamo un manipolo di dominatori che vogliono rimanere nascosti,
ma dispongono della tecnologia che permetterebbe a chiunque di condurre una vita felice, sana e pacifica; la tecnologia per trasformare il pianeta in un paradiso come l'Eden; la tecnologia per eliminare le malattie e le fonti di energia che inquinano. Dunque, perché mantenere la tensione? Davvero controllare sei miliardi di esseri umani é così gratificante per chiunque lo stia facendo? Non ho risposte certe per queste domande.
La momentanea conclusione che ho raggiunto é che la Terra/l'umanità sia più o meno l'equivalente di una "fattoria" o un "orto" o una "scuola", o una combinazione dei tre.
Se fosse così, mi chiedo se il raccolto e il diploma siano la stessa cosa.
Non ho più spazio per riassumere i contenuti di questo numero, ma state tranquilli che per voi c'é in serbo un'altra grandiosa lettura.
Alla prossima...

Tratto integralmente dall'editoriale della rivista Nexus n° 86 scritto da Duncan M. Roads

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
audisio
Inviato: 12/9/2010 11:40  Aggiornato: 12/9/2010 11:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Sempre da Don Chisciotte:
http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=7436

giovane matematico inglese arruolato dal MI6 ed esperto in codici di
decrittazione, trovato morto strangolato come diversi altri suoi
colleghi in passato.
E come per quegli altri suoi colleghi all'inizio si diffondono rumors su
sue tendenze erotiche perverse per far credere che lo strangolamento
sia l'effetto di un gioco erotico estremo, rumors che si rivelano poi
palesemente inventati.
Il giovane matematico lavorava proprio sui messaggi di Bin Laden...
E il suo computer, progettato in proprio e quindi probabilmente esente
da rischi di intercettazione e infiltrazione informatica, è sparito...

Dr-Jackal
Inviato: 12/9/2010 11:46  Aggiornato: 12/9/2010 11:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Peonia, non è un tantino off-topic? Perché non hai aperto un thread apposito?

fefochip
Inviato: 12/9/2010 12:11  Aggiornato: 12/9/2010 12:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
@ Lestaat
off-topic
Citazione:
Asimov....


volevo darti una mia opinione non richiesta su asimov di cui ho letto praticamente tutto.
bellissimo, coinvolgente accuratissimo ....tuttavia il limite piu grande di asimov e dei suoi scritti è stata paradossalmente la sua intelligenza che ha prodotto un mondo immenso ,in cui tutti i pezzi tornavano e si incastravano anche a distanza centinaia di pagine ,di libri ....un orologio perfetto dove la casualità non esiste ma in particolare dove tutto torna ...
ecco è questo il limite piu grande dei suoi scritti: la perfezione o piu che altro forse la ricerca ossessiva di questa senza mai una minima ammissione di ignoranza.

questo limite si può notare piu evidente (a mio avviso) in un suo saggio "civiltà extraterrestri" dove il suo magistrale studio sulla probabilità di avere degli extratterstri qui calcolando tutta una serie di fattori si conclude con un sapore che può avere un gioco ... bellissimo ma inutile .

probabilmente se si è intelligenti come asimov probabilmente è piu facile a un certo punto pensare che si può spiegare tutto e che tutto è alla portata della nostra comprensione razionale.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
peonia
Inviato: 12/9/2010 13:02  Aggiornato: 12/9/2010 13:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
A me non sembra tanto off topic..se lo leggi bene.
E poi era implicitamente in risposta qualcuno, che non ricordo, che diceva qui che in fondo era difficile credere veramente che fossero potuti arrivare a tanto facendosi un autoattentato....
Io non credo che i fatti siano slegati uno dall'altro! è tutto uno stesso piano....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
a_mensa
Inviato: 12/9/2010 14:14  Aggiornato: 12/9/2010 14:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/6/2009
Da: roncello (mi)
Inviati: 3180
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre

non vorrei mai appartenere ad un club che avesse me come socio.
Manfred
Inviato: 12/9/2010 14:17  Aggiornato: 12/9/2010 14:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
fefochip

Non penso sia affatto "off- topic " con i romanzi sulla fondazione e l'impero Asimov ci svela molti più segreti sul NWO (piano Seldon) che tutte le ricerche fatte finora.

Cassandra
Inviato: 12/9/2010 16:25  Aggiornato: 12/9/2010 16:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
AAAAAAAHHHHHHHHHHH!!!

Reuters e gli altri hanno usato le Sacre Parole "EVIDENZA SCIENTIFICA" a proposito dei complottisti dell'11 Settembre!

Orrore, abominio!!

Attivissimo, Angela e compagnia cantante si staranno rivoltando nelle focacce...


"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
Anonimo
Inviato: 16/9/2010 1:13  Aggiornato: 16/9/2010 1:13
 Re: Comunicato stampa Movimento 11 settembre
Ciao a tutti!
io avrei concluso con un "in our world" invece di "in our country", vista l'area di impatto delle conseguenze.

commento critico volto a migliorare le future produzioni, non vuole essere polemico
:)

grazie


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA