Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Scienza e Tecnologia : Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucleare di Rossi
Inviato da Dusty il 15/5/2011 22:00:00 (14009 letture)



Nonostante i media mainstream continuino ad ignorare quasi completamente le notizie (tranne una notevole eccezione di cui includiamo il video), nelle ultime settimane le novità riguardo al ben noto (per le persone che si informano in rete) reattore di Rossi sono tutt'altro che mancate.

Chi segue il settore delle "nuove energie" da tempo sa che periodicamente vengono fatti annunci più o meno rivoluzionari, e con altrettanta puntualità le forti aspettative che questi portano con se vengono disattese venendo a mancare conferme di terze parti e spostando costantemente nel futuro le applicazioni pratiche che ne dovrebbero scaturire.

Tutto questo però non accade con l'e-cat di Rossi, il "reattore" che genera energia da una reazione nucleare a bassa energia, spesso indicata con la denominazione più comune di "fusione fredda".

Man mano che il tempo passa infatti emergono nuovi dettagli sulla sua possibile modalità di funzionamento, sul numero di unità già costruite, sul business plan che gli investitori (tutti esteri) sono pronti a mettere in azione, sulle conferme di funzionamento di terze parti.


Repliche di funzionamento della tecnologia non ce ne sono state, e probabilmente non ce ne saranno ancora per un bel po', in quanto non tutti gli opportuni brevetti sono stati concessi all'inventore, in particolare quello europeo che dovrebbe essere uno dei più importanti.1

Se per un qualunque motivo tutti i brevetti non verranno concessi la tecnologia di funzionamento rimarrà quindi un segreto industriale e dovremo aspettare che l'apparato venga messo in commercio per far si che qualcuno lo smonti e ne carpisca i segreti, anche se così facendo probabilmente violerà i termini d'uso con cui gli apparecchi verranno distribuiti.

Quello che segue è un elenco delle novità più importanti delle ultime settimane in merito a questa invenzione che potrebbe diventare la più importante del secolo.


  • Il premio Nobel per la fisica Brian Josephson2, già da tempo sostenitore della fattività della fusione fredda,interviene su di un thread di discussione sul sito "physicsforum"3 sostenendo il lavoro di Rossi in un ambiente altrimenti di forte scetticismo.

  • Andrea Rossi, rispondendo a varie domande sul suo sito4, ha detto di avere una teoria che spiega il funzionamento del suo apparato, e di volerla poi pubblicare5 una volta che l'impianto da 1MegaWatt sarà in funzione.

  • A seguito dei gravi incidenti alla centrale nucleare di Fukushima, Rossi spiega6 come invece la tecnologia che ha sviluppato permette di costruire centrali assolutamente sicure, basate sull'uso di tanti e-cat in serie.

  • Il sito Ny Teknik, un settimanale svedese che ospita notizie, dibattiti ed annunci su tecnologia ed ingegneria, distribuito ad ogni membro dell'Associazione Svedese dei laureati in ingegneria, pubblica due articoli che riguardano l'e-cat ed includono il report scientifico compilato dai due accademici svedesi Kullander ed Essén7 che hanno potuto effettuare un test di persona sul reattore di Rossi ed asseriscono "è una reazione nucleare"89.Questo è un evento particolarmente importante in quanto la prima rivista "mainstream" che parla apertamente di questa nuova tecnologia in termini positivi e senza derisioni di sorta.

  • E' importante ricordare che l'e-cat utilizza come "combustibile" il nickel, uno degli elementi più abbondanti sulla terra, di cui possiamo vedere una mappa della sua estrazione.10 Per quello che si sa della reazione inoltre, che si serve dell'elettrolisi per ricavare Idrogeno dall'acqua e che in qualche modo agirà sugli atomi di Nickel o del Rame, al contrario delle tecnologie attuali non produrra CO2 ma libererà invece la corrispondente parte di Ossigeno.

  • Radio 24 (Sole 24 Ore) si è occupato dell'e-cat ed è possibile ascoltare l'intervento qui11. Nella rubrica "Mr. Kilowatt" viene intervistato invece il prof. Giuseppe Levi12 e più recentemente nuovamente Rossi.13

  • Radio Città del Capo, una emittente bolognese, effettua una interessantissima intervista (qui audio e qui video)con il prof. Sergio Focardi che affronta il tema della fusione fredda.14

  • Rossi conferma di aver firmato un "importante contratto" per lo sviluppo della nuova tecnologia in USA.1516

  • La trasmissione settimanale Moebius di Radio 24 intervista Levi e Rossi.17

  • Aron Duckworth, ricorda a Rossi che la sua invenzione è di tale portata da cambiare gli equilibri energetici a livello planetario, ed in quanto tale esiste il rischio che venga affossata in vari modi, e gli chiede se ha pensato a come gestire questa possibilità. Rossi risponde che "ha preso le precauzioni necessarie".18

  • Radio Città del Capo intervista il professor Christos Stremmenos, vicepresidente della Defkalion, l'azienda Greca che per prima utilizzerà e commercializzerà l'e-cat, riguardo la tecnologia dell'e-cat e di come l'ingegnerizzazione sia completa, mancando solo la commercializzazione su grande scala.19

  • Nasce una pagina riguardo l'e-cat su wikipedia ma molto poco obiettiva. Interviene il prof. Brian Josephson in persona nella pagina delle discussioni, cercando (e non riuscendo) a far scrivere informazioni il più possibile precise. Lo scambio di battute che ne scaturiscono sono decisamente interessanti e meritevoli di essere lette per capire la qualità delle argomentazioni da parte delle diverse "fazioni".20

  • In una sessione di domande/risposte con Rossi, quest'ultimo ha confermato che il nome definitivo dell'apparato sarà appunto E-Cat, che il contratto di produzione e distribuzione è stato fatto con privati e non con aziende pubbliche, e che non ha ricevuto richieste di interviste da nessuno dei media mainstream. Ha anche confermato che gli apparati saranno pronti per l'installazione dal prossimo Novembre.21 In altri interventi pubblicati sul suo blog Rossi ha dichiarato che [a fine Aprile NdR] ci sono in funzione 97 E-Cat in quattro diverse nazioni che includono Italia, USA e Grecia.22

  • Finalmente la RAI, nella persona di Maurizio Torrealta, si muove ed effettua un servizio sull'e-cat di Rossi. Il video, trasmesso giovedì 5 Maggio su Rainews2423 e che è ora disponibile anche su YouTube. Il servizio lascia un po' perplessi perchè invece di focalizzarsi sulle prove del funzionamento dell'e-cat, sulle sue applicazioni e sulle difficoltà che è necessario attraversare per presentare una nuova invenzione di tale portata mischia accuratamente presente e passato di Rossi inframezzando cose attuali con ben poco scientifiche interviste a personaggi che hanno avuto modo di lavorare con Rossi nel passato. Un passato fatto di diverse sconfitte e problemi che sono costati molto a Rossi, ma che nulla hanno a che vedere con le vicende odierne.


Se da una parte quindi bisogna fare un plauso a Torrealta per aver affrontato l'argomento ed averlo fatto conoscere ad un più grande pubblico, dall'altra è lecito avere alcune riserve sulla modalità con cui questo è stato fatto.


La magia del Sig. Rossi
Storia dell'invenzione che promette di cambiare il mondo




Fonte: il blog di Dusty sul Portico Dipinto

Voto: 8.00 (5 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Dusty
Inviato: 15/5/2011 22:01  Aggiornato: 15/5/2011 23:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Neanche a farlo apposta oggi è uscita una nuova inchiesta di Rainews24 in merito con ospite in studio, tra gli altri, anche Sergio Focardi.

Questa volta lo spazio lasciato al dubbio è minore di zero, la strada è spianata.





Segnalo anche un ottimo sunto di fefo riguardante la storia della FF.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
vuotorosso
Inviato: 15/5/2011 23:03  Aggiornato: 15/5/2011 23:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
A questo punto mi sorge un piccolo dubbio sul referendum: la mia convinzione era ed è per il SI, ma con questo non si va a bloccare anche la possibilità di costruire centrali del Sig. Rossi in un prossimo futuro, vero?

Grazie a chi mi saprà rispondere

(cmq ovviamente questo NON cambierà il SI, visto che sarebbe cmq utilizzato dai nostri geni per costruire centrali di generazione -1 ... e visto come riescono a gestire le scorie tipo "bucce di banana e cartoccio del latte" partenopei ... non oso immaginare con le altre, probabilmente ce le troveremmo nei succhi di frutta)

ciao

VR

Dusty
Inviato: 15/5/2011 23:19  Aggiornato: 15/5/2011 23:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
A questo punto mi sorge un piccolo dubbio sul referendum: la mia convinzione era ed è per il SI, ma con questo non si va a bloccare anche la possibilità di costruire centrali del Sig. Rossi in un prossimo futuro, vero?

L'invenzione di Rossi non ha nulla a che fare con il nucleare "convenzionale" con cui siamo abituati ad avere a che fare (= che paghiamo regolarmente):
* non produce scorie
* è estremamente economico
* non ha bisogno di essere centralizzato

In altre parole ogni condominio se ne può installare uno dove ora ha la centrale termica.

Non oso immaginare cosa inventeranno questa volta per ostacolare anche questa volta il libero mercato visto che non possono usare la scusa della pedopornografia...

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
winston73
Inviato: 15/5/2011 23:25  Aggiornato: 15/5/2011 23:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2010
Da:
Inviati: 135
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
a vedere bene i filmati mi sembra che le difficolta' ci siano e credo non potranno far altro che aumentare.
perche' non e' permesso a nessuno di fare misure termiche come chiesto.
mi sembra che tutelino l'inventore e allo stesso tempo spazzino, quelli si ogni dubbio sul fatto che funzioni anche se non chiariscono perche' e come funziona.
perche' non permetterle?
quasto unito all'affaire dragon petrol mi lascia molto dubbioso.

2+2=5
tommasso
Inviato: 15/5/2011 23:50  Aggiornato: 15/5/2011 23:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2006
Da: ZENA
Inviati: 722
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Però non capisco. Se ci sono così tanti problemi (e si sapeva già da prima) a commercializzare l'E-cat, e visto che è un apparecchio di importanza quasi vitale, perchè Rossi non ha pubblicato su internet tutte le istruzioni per costruirlo?


salud!

"I nostri nemici sono creativi e pieni di risorse, e lo siamo anche noi. Loro non smettono mai di pensare a nuovi modi per danneggiare il nostro paese e la nostra gente, e nemmeno noi." 5 agosto 2004 G.W.Bush
Klaatu
Inviato: 16/5/2011 0:40  Aggiornato: 16/5/2011 0:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/1/2011
Da:
Inviati: 871
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Diffidate di Rossi.
Il refluopetrolio della Petrol Dragon era una vera truffa e chi organizza truffe non è certo il professore matto che fa scoperte sensazionali.

benitoche
Inviato: 16/5/2011 0:57  Aggiornato: 16/5/2011 0:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/9/2006
Da:
Inviati: 1941
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Saro bonaccione ma non credo ci siano dubbi sulla validità del catalizzatore,la strada è spianata si andrà in produzione
Ora vien da chiedersi chi ha organizzato tutto?Davvero vogliamo credere che sia stato permesso ad un ingegnere di cambiare le sorti del mondo?Alla domanda Lei sig.Rossi ha avuto contatti con il ministero della difesa Americano?La risposta e SI

Qui di seguito sono elencati i primi 20 paesi per riserve certe di petrolio all'anno 2009.
Per vita media residua si intende la stima della durata delle riserve ai ritmi di estrazione dell'anno 2009.[6]

N° Paese Milioni di barili (bbl) % sul totale Vita media residua
1 Arabia Saudita 264.600 19,8% 74,6
2 Venezuela 172.300 12,9% 193,7
3 Iran 137.600 10,3% 89,4
4 Iraq 115.000 8,6% 126,9
5 Kuwait 101.500 7,6% 112,1
6 Emirati Arabi Uniti 97.800 7,3% 103,1
7 Russia 74.200 5,6% 20,3
8 Libia 44.300 3,3% 73,4
9 Kazakhstan 39.800 3,0% 64.9
10 Nigeria 37.200 2,8% 49,5
11 Canada 33.200 2,5% 28,3
12 USA 28.400 2,1% 10,8
13 Qatar 26.800 2,0% 54,7
14 Cina 14.800 1,1% 10,7
15 Angola 13.500 1,0% 20,7
16 Brasile 12.900 1,0% 17,4
17 Algeria 12.200 0,9% 18,5
18 Messico 11.700 0,9% 10,8
19 Norvegia 7.100 0,5% 8,3
20 Azerbaijan 7.000 0,5% 18,6
Resto del mondo 81.200 6,1% *

Chiaro?
Paesi come il Venezuela l'Iran letteralmente in bancarotta con la possibilità da oggi a dieci anni di una riduzione della richiesta di petrolio del 70%

Qualcuno dirà..si ma la guerre infatti vengono fatte per il petrolio
Siamo certi?

Da non dimenticare la strana coincidenza della Grecia,Paese in bancarotta,sede della fabbrica di E-cat
Mia nonna diceva.....

la religione è indispensabile
soltanto a un’umanità rescissa dal mondo divino-spirituale.
Insonne
Inviato: 16/5/2011 2:13  Aggiornato: 16/5/2011 2:13
So tutto
Iscritto: 29/6/2006
Da:
Inviati: 6
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Siamo sicuri che il refluopetrolio fosse una truffa?
Leggendo il sito http://ingandrearossi.com/cat/biografia/
mi sono convinta che questo poveraccio avesse ragione.

Luxio
Inviato: 16/5/2011 8:04  Aggiornato: 16/5/2011 8:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2010
Da: Ostrava
Inviati: 240
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ benitoche:

Non ho capito bene cosa intendi dire. Potresti essere più esplicito?
Saluti

Non possiamo separare i nostri pregi dai nostri difetti, essi sono collegati come la forza e la materia. Se li separiamo, l'uomo sparisce.
Nikola Tesla
vuotorosso
Inviato: 16/5/2011 8:46  Aggiornato: 16/5/2011 8:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@Dusty

ciao,
le macrodifferenze tra i DUE sistemi nucleari, semplifico, a caldo e a freddo, mi sono note ed è per questo che mi sono posto la domanda: leggendo il quesito referendario non vedo una distinzione tra caldo e freddo ergo: se vince il SI, vengono bloccati entrambi?

"Non oso immaginare cosa inventeranno questa volta per ostacolare anche questa volta il libero mercato"

Proprio quello che mi sto chiedendo in effetti: potrebbero usare il risultato che indica un NO CENTRALI A CALDO per ampliarlo a QUINDI NO A CENTRALI (afreddo incluse)?

Spero di no

ciao

VR

Teba
Inviato: 16/5/2011 9:24  Aggiornato: 16/5/2011 9:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
Proprio quello che mi sto chiedendo in effetti: potrebbero usare il risultato che indica un NO CENTRALI A CALDO per ampliarlo a QUINDI NO A CENTRALI (afreddo incluse)?


Per la fusione fredda non serve la presenza di una "centrale", intesa come la intende il referendum, credo.
Se s'intende "Centrale" nel senso di apparecchio adibito alla produzione di energia per un determinato complesso (come la caldaia per un condominio) allora anche l'E-Cat sarebbe probabilmente fottuto, ma se s'intende "centrale" come struttura/grande con personale etc etc... allora no.

Comununque non mi risulterebbe strano se un apparecchio del genere non venisse mai regolarizzato, chennesò, ad esempio, per qualche intoppo burocratico magari... in pratica, dubito che fra 3, 6, anche 10 mesi sarà alla portata di tutti su uno scaffale del supermercato.

Dusty
Inviato: 16/5/2011 10:16  Aggiornato: 16/5/2011 10:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
Comununque non mi risulterebbe strano se un apparecchio del genere non venisse mai regolarizzato, chennesò, ad esempio, per qualche intoppo burocratico magari... in pratica, dubito che fra 3, 6, anche 10 mesi sarà alla portata di tutti su uno scaffale del supermercato.

Che succeda è praticamente impossibile: nonostante l'e-cat sia molto meno pericoloso della comune centralina a gas che usiamo tutti (e probabilmente meno pericoloso anche di un trapano) faranno sicuramente in modo che avere i permessi o impossibile, oppure, più semplicemente, costoso.

Cioè ne tasseranno il possesso, ad esempio un tot a KW prodotto.

Il problema permessi invece è più semplice per l'utilizzo a livello industriale perchè in quel caso, non dovendo andare al grande pubblico e potendo supporre che gli apparati siano gestiti solo da tecnici qualificati, le licenze richieste sono più semplici.

Infatti, da quello che ho capito, l'attività commerciale di cui parla la Defkalion si rifà esclusivamene al mercato industriale.

Il mercato residenziale ne potrà beneficiare in maniera indiretta attraverso la costruzione di centrali (come quella che stanno facendo) che si integrerà direttamente con la rete elettrica: a quel punto sarà possibile scegliere come fornitore di energia uno molto meno costoso.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
vuotorosso
Inviato: 16/5/2011 10:26  Aggiornato: 16/5/2011 10:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Per cui, alla luce di quanto detto da Dusty nell'ultimo post, il problema "CENTRALONA" potrebbe realizzarsi. Boh, cerco di andare a vedere quale situazione abbia la Grecia, se simile alla nostra o meno, tanto per farmi un'idea ben conscio che siamo 2 cose diverse. Magari ci capisco un po di piu.

Resta valido il mio invito a chi ha piú competenze di me, in particolare qualche utente del forum che comprende le implicazioni dei "latinorum" referendari, a spiegarmi- eventualmente in altri post, non vorrei andare OT - quali scenari la vincita del SI potrebbe prospettare per l'E-CAT, tanto per avere una conferma di piú.

Relativamente al metodo di rendere l E-CAT non concorrenziale come appare (dico appare perché aspetto che abbiano iniziato ad utilizzarlo su ampia scala) tramite la tassazione, non credo ci siano dubbi a riguardo: peró é anche vero che per quanto lo tassino non credo possano far salire il prezzo ai livelli dell attuale fornitura e, a paritá di costo, sarebbe cmq la scelta vincente, vista la sua mancanza (o ridotta) quantitá di impatto ambientale e la sua forte compenente come rinnovabilitá.

Ciao

VR

NeWorld
Inviato: 16/5/2011 10:31  Aggiornato: 16/5/2011 10:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 629
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Wow! Sembra molto interessante!

E poi il costo è abbordabile (circa 1200 euro-KW)
Con 3600 euro ho i 3Kw che servono a casa!

Sig. Rossi,ne vorrei sperimentare uno a casa mia,
ci sono anche altri colori così lo abbino con l'arredamento?

Poi bisognerà pensare alle automobili...

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
alexg
Inviato: 16/5/2011 11:00  Aggiornato: 16/5/2011 11:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@vuotorosso

Il referendum è abrogativo, e ammesso che vincano i SI, nessuna legge costituzionale o parlamentare vieta la presentazione di una nuova legge sul nucleare appena un giorno dopo il referendum.

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
fefochip
Inviato: 16/5/2011 11:13  Aggiornato: 16/5/2011 11:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ benitoche
Citazione:
Davvero vogliamo credere che sia stato permesso ad un ingegnere di cambiare le sorti del mondo?

questa a mio avviso è una domanda pertinente il punto però è perche adesso ,interessante sviluppare le risposte.

Citazione:
Alla domanda Lei sig.Rossi ha avuto contatti con il ministero della difesa Americano?La risposta e SI


non so se sai che i brevetti in italia devono passare per l'approvazione militare perche se un invenzione ha applicazioni militari , loro si riservano il diritto di sfruttarla per un periodo....figuriamoci in USA.

quindi è normale che rossi abbia parlato dei militari riguardo un qualcosa che produce energia , in questo in particolare non c'è nulla di strano.

aspetti militari della vicenda li tratta maurizio torrealta nel suo libro il segreto delle tre pallottole che ho in estrema sintesi riassunto nel link in cui faccio un punto della situazione della fusione fredda dagli albori



Citazione:
Chiaro? Paesi come il Venezuela l'Iran letteralmente in bancarotta con la possibilità da oggi a dieci anni di una riduzione della richiesta di petrolio del 70% Qualcuno dirà..si ma la guerre infatti vengono fatte per il petrolio Siamo certi?

ti dispiace esporre invece che fare domande a cui ognuno puo darsi una risposta personale?

Citazione:
Da non dimenticare la strana coincidenza della Grecia,Paese in bancarotta,sede della fabbrica di E-cat

se è per questo c'è un'altra coincidenza ovvero se guardi i paesi produttori di nichel è quello che ha la maggior produzione se non l'unico europeo (russia a parte)

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 16/5/2011 11:16  Aggiornato: 16/5/2011 11:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ insonne
Citazione:
Siamo sicuri che il refluopetrolio fosse una truffa?


ma infatti non c'è nessuna prova di truffa tanto che non è stato assolutamente condannato per questo rossi mentre gli è stato contestato danni ambientali per inquinamento da cui è stato assolto e smaltimento di rifiuti pericolosi in maniera impropria perche sono diventati tali da "normali" dopo una legge .

insomma la vicenda petroldragon non può dirci molto sulla sua effettiva propensione alla truffa o alla sua genialità perche il tutto è stato fermato per altri motivi,
ergo entra poco nel il discorso

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 16/5/2011 11:32  Aggiornato: 16/5/2011 11:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ vuotorosso

Citazione:
ciao, le macrodifferenze tra i DUE sistemi nucleari, semplifico, a caldo e a freddo, mi sono note ed è per questo che mi sono posto la domanda: leggendo il quesito referendario non vedo una distinzione tra caldo e freddo ergo: se vince il SI, vengono bloccati entrambi?


è una semplificazione impropria

premesso che io la penso che (come suggeriva qualcuno ) non è che arriva il primo genietto e fa cambiare dalle fondamenta una società come la nostra ma solo se sono d'accordo i grandi centri di potere reale(leggi lobbie)

l'accostamente che fai non è possibile.

per "nucleare" oggi si intende l'energia che fuoriesce dalla divisione (fissione nucleare) di atomi pesanti come uranio e plutonio ,
per fusione nulceare calda si intende oggi una tecnologia che si sta sviluppando a costi esorbitanti che prevede la fusione di due atomi di idrogeno per formare atomi di elio .tale tecnologia prevede l'uso di immense temperature le quali attualmente sono talmente grandi da essere poco gestibili dato che non si riescono bene a schermare con campi magnetici dato che non esiste un materiale in grado di contenere una reazione di fusione di quel tipo in maniera stabile.

in sintesi

il nucleare a fissione è sporchissimo ,molto pericoloso e sta finendo il carburante
il nucleare a fusione calda è pulito ,pericoloso e senza limiti di carburante

il nucleare freddo (e-cat) è pulito,praticamente innocuo ,decentralizzabile, e inesauribile in una visione umana(dovrebbe finire il nichel) e con una tecnologia dietro semplicissima e alla portata di tutti che permetterebbe la sua diffusione in brevissimo tempo.

ora accomunare tali tecnologie in una legge è impossibile a meno di truffare italiani ignoranti e stupidi ...ma mica tutti lo siamo no?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 16/5/2011 11:48  Aggiornato: 16/5/2011 11:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ neworld

Citazione:
Poi bisognerà pensare alle automobili...


facciamo delle previsioni....

per come è strutturata tale tecnologia in breve tempo si potranno sostituire integralmente le centrali termiche casalinghe per riscaldare le case.

per sostituire l'energia elettrica derivata da combustione di carburanti che ci viene fornita tramite rete elettrica bisogna aggiungere una turbina e una dinamo all'e-cat cosa non molto semplice da fare in tempi brevi per le case singolarmente ma possibile semplicemente per le centrali termo-elettriche attuali.

per movimentare treni e navi sarà relativamente semplice in tempi brevi .

per le automobili sarà molto piu complicato perche tale tecnologia fondamentalmente produce calore non semplice da trasformare in forza motrice in piccoli spazi.

vedo piu semplice la diffusione di un vettore che immagazzini energia che poi venga utilizzata dalle automobili.

per esempio già disponibili ci sono le auto a idrogeno il quale idrogeno può essere estratto dall'acqua con l'energia derivante dalla tecnologia di fusione fredda a bassa energia ma rimarrebbe il problema della creazione di una retee di distribuzione di tale gas comunque di difficile gestione (in guanto pericoloso).

un altra soluzione accettabile sarebbe l'aria compressa .
non ha una durata enorme ma sarebbe relativamente semplice fornire una rete di compressori veloci per fare il pieno e comunque si potrebbe fare a casa tornati dal lavoro .tale aria verrebbe compressa con energia elettrica fornita dalla rete.
i proggetti già ci sono ,comprese le macchine ..si chiamava "eolo".

rimangono giusto gli aerei che comunque potrebbero tranquillamente continuare a funzionare come ora a petrolio senza recare un danno concreto all'ecosistema se si sviluppa tutto il resto

per le fabbriche valgono le considerazioni sopra trattate e fare delle piccole centrali termoelettriche a e-cat.

il futuro sembra radioso ...possiamo crederci abituati a tanta merda?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Spiderman
Inviato: 16/5/2011 11:51  Aggiornato: 16/5/2011 11:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Questa cosa è meravigliosa, spalanca la mente verso un futuro migliore. Preoccupano i governanti che cercheranno sicuramente di tutto per frenarne l'espansione.

Grazie per gli articoli.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Spiderman
Inviato: 16/5/2011 11:58  Aggiornato: 16/5/2011 11:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
i proggetti già ci sono ,comprese le macchine ..si chiamava "eolo".


Doveva essere presentata al motor show nei primi anni 2000 se ricordo bene, poi sparì "misteriosamente" dalla circolazione.

Di questa cosa si di concreto? Fa sognare molto questo articolo.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
vuotorosso
Inviato: 16/5/2011 13:00  Aggiornato: 16/5/2011 13:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@alexg
Grazie per la puntualizzazione, cmq ahime mi era giá chiaro visto che sembra che stiamo a ripetere il referendum dell 87 - il che dimostra di per se il fatto di come la decisione popolare non sia eterna e modificabile con leggi ad hoc pure l'indomani stesso

@fefochip

Grazie per la spiegazione sulla (se ho capito bene) distinzione in 3 sistemi dell energia nucleare: fusione, fissione e fredda.

E' proprio li che dico, se il termine "nucleare", oltre a definire quello che popolarmente si intende ,cioé quello utilizzato correntemente, includa anche quello "freddo": non é che domani Rossi ce lo vende e noi non possiamo comprarlo in virtú di una ipotetica (e ad ora sperata) vittoria del SI?

Mi sembra che manchi nel quesito abrogativo la distinzione tra le 2 forme di nucleare tradizionale e questa nuova modalitá di produzione.

E' vero quando dici

per "nucleare" oggi si intende l'energia che fuoriesce dalla divisione (fissione nucleare) di atomi pesanti come uranio e plutonio ,
per fusione nulceare calda si intende oggi una tecnologia che si sta sviluppando a costi esorbitanti che prevede la fusione di due atomi di idrogeno per formare atomi di elio .tale tecnologia prevede l'uso di immense temperature le quali attualmente sono talmente grandi da essere poco gestibili dato che non si riescono bene a schermare con campi magnetici dato che non esiste un materiale in grado di contenere una reazione di fusione di quel tipo in maniera stabile.


ma questoo si intende parlando "in generale" mentre quello che si intende parlando giuridicamente, non sono sicuro sia la stessa cosa. Vanno fatte distinzioni e catalogazioni, spiegate e giustificate. La mia reale paura é che il SI venga interpretato governativamente cosi:
"Avete voluto abbandonare il nucleare? Ecco ora esiste in Grecia un nucleare pulito, senza rischi, a basso costo ma, siccome avete detto che non lo volete, non possiamo utilizzarlo".

Non so se mi sono spiegato: temo il linguaggio tecnico giuridico e le interpretazioni a cui é soggetto. Sarei molto piu tranquillo se il referendum abrogativo chiedesse:

"Volete abrogare la possibilitá di costruire centrali nucleari a fissione e/o a fusione, senza per questo rinunciare alla possibilitá di un uso di tecnologie nucleari senza rischi, senza scorie e a basso costo?"

tutto li

Grazie cmq per le spiegazioni ;)

Ciao

VR

Klaatu
Inviato: 16/5/2011 13:01  Aggiornato: 16/5/2011 13:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/1/2011
Da:
Inviati: 871
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ fefochip
Citazione:

@ insonne
Citazione:
Siamo sicuri che il refluopetrolio fosse una truffa?


ma infatti non c'è nessuna prova di truffa tanto che non è stato assolutamente condannato per questo rossi mentre gli è stato contestato danni ambientali per inquinamento da cui è stato assolto e smaltimento di rifiuti pericolosi in maniera impropria perche sono diventati tali da "normali" dopo una legge .

insomma la vicenda petroldragon non può dirci molto sulla sua effettiva propensione alla truffa o alla sua genialità perche il tutto è stato fermato per altri motivi, ergo entra poco nel il discorso.


Invece c'entra molto.
Nel video si vede ad un certo punto un mucchio di pneumatici accatastati.
Il massimo rendimento del bruciatore di Rossi (Petrol Dragon) si otteneva bruciando solo pneumatici, ottenendo un refluopetrolio pari al massimo del 30% del prodotto bruciato.
In tutti gli altri casi, la resa dipendeva molto dai contenuti di "idrocarburi" presenti nei prodotti che si bruciavano (un pò rendevano anche le plastiche), ma comunque era sempre molto scarsa, tale da rendere inefficiente il procedimento.
In pratica i pneumatici erano tenuti a disposizione per arricchire la miscela da lavorare quando c'erano dimostrazioni pubbliche: un po' come si fa nascondendo pepite d'oro nel terreno che vuoi vendere.
Come guadagnava allora Rossi, visto che non ha venduto mai niente?
Semplice comprando/affittando depositi abbandonati e riempiendoli del percolato più pericoloso, quello da rifiuti speciali, che enti pubblici e privati gli consegnavano volentieri insieme a bei soldoni per uno smaltimento/trasformazione che il suo sistema non avrebbe mai potuto fare.
Posso sbagliarmi, ma ho tanto l'impressione che gli additivi segreti del suo E-Cat funzionino come i pneumatici-pepite della Petrol dragon.

Sertes
Inviato: 16/5/2011 13:23  Aggiornato: 16/5/2011 13:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
Klaatu ha scritto:
Il massimo rendimento del bruciatore di Rossi (Petrol Dragon) si otteneva bruciando solo pneumatici, ottenendo un refluopetrolio pari al massimo del 30% del prodotto bruciato.
In tutti gli altri casi, la resa dipendeva molto dai contenuti di "idrocarburi" presenti nei prodotti che si bruciavano (un pò rendevano anche le plastiche), ma comunque era sempre molto scarsa, tale da rendere inefficiente il procedimento.
In pratica i pneumatici erano tenuti a disposizione per arricchire la miscela da lavorare quando c'erano dimostrazioni pubbliche: un po' come si fa nascondendo pepite d'oro nel terreno che vuoi vendere.
Come guadagnava allora Rossi, visto che non ha venduto mai niente?
Semplice comprando/affittando depositi abbandonati e riempiendoli del percolato più pericoloso, quello da rifiuti speciali, che enti pubblici e privati gli consegnavano volentieri insieme a bei soldoni per uno smaltimento/trasformazione che il suo sistema non avrebbe mai potuto fare.


Wow, non c'è che dire, quando vuoi sai essere chiaro e dettagliato.
Penso che questo sia un caso più unico che raro, mi complimento con te.

Citazione:
Posso sbagliarmi, ma ho tanto l'impressione che gli additivi segreti del suo E-Cat funzionino come i pneumatici-pepite della Petrol dragon.


Sì, probabilmente ti sbagli, dato che non hai visto l'oggetto in questione e lo giudichi solo in riferimento a qualcosa di precedente.
Le recensioni dei tecnici che l'hanno visto in funzione sembrano invece tutte molto promettenti.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Calvero
Inviato: 16/5/2011 13:38  Aggiornato: 16/5/2011 13:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Intanto bisogna risolvere la questione del Brevetto. E non mi è chiara una cosa. L'ostacolo quale sarebbe? che lui dovrebbe rendere ufficiale questo "additivo-macchinario" ma non può farlo altrimenti gli rubano il segreto?

.. non capisco, ma allora tutti gli altri brevetti come sono stati brevettati, senza che ne venisse usurpato il segreto?

.. e un altra cosa: ma perché il cosiddetto - segreto industriale - non può essere ufficializzato insieme al Brevetto europeo? mi pare di capire che una cosa escluderebbe quell'altra

e se in America e in Grecia si stanno preparando all'utilizzo, allora lo stanno facendo senza che vi sia né un Brevetto Europeo, né un Segreto industriale. Come è possibile dunque prendersi quel tipo di responsabilità nell'utilizzo di questo macchinario quando in ballo è una "fusione fredda"??

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
polaris_40
Inviato: 16/5/2011 14:56  Aggiornato: 16/5/2011 15:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/10/2006
Da:
Inviati: 242
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@Spiderman
riguardo alla Pierce Arrow modificata da Tesla se ne parla come una legenda (ovviamente)
Di certo si sa che Tesla stesse lavorando alla propagazione di energia elettrica tramite l'etere e più precisamente tramite ionosfera, al fine di renderla disponibile gratuitamente alla gente, che avrebbe dovuto solo disporre di un apposita antenna nei propri cortili per poterne usufruire.Propose entusiasta l'idea (che aveva sperimentato) al suo finanziatore; J.P. Morgan, il quale fece lui presente che innanzitutto avrebbe dovuto portargli ciò che aveva espressamente richiesto, ossia il radiotelegrafo che vide attribuire come scoperta a Marconi, e poi precisò allo scienziato che essendo lui un Monopolista della corrente elettrica era pura follia quando gli stesse proponendo. Così non appena si concluse l'incontro con lo scienziato Morgan ordinò di tagliare i fondi al buon Tesla che così dovette interrompere i suoi esperimenti.
A titolo di cronaca per chi ancora non lo sapesse alcuni mesi dopo la sua morte Tesla vide riconosciuta dalla corte suprema come sua la scoperta della radio, dapprima attribuita a Marconi.
C'è un film in rete che andrebbe visto a mio modesto parere: "Il segreto di Nikola Tesla" :
http://video.google.com/videoplay?docid=6176874217201797871#
e anche altro:
http://www.youtube.com/watch?v=vP2GToooWa0&feature=related
ma si trova tanto materiale in merito allo scienziato più dimenticato della storia

furion2012
Inviato: 16/5/2011 15:14  Aggiornato: 16/5/2011 15:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 174
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Finalmente si parla di questa reazione.

ATTENZIONE NON FATTE CONFUZIONE CON I REATTORI NUCLEARI, NON HA NULLA DA SPARTIRE CON UNA CENTRALE NUCLEARE .
I REATTORI PRODUCCONO RADIAZIONI E SCORIE PERICOLOSE hanno un altro tipo di funzionamento.

IL CATALIZZATORE USA UN SEMPRICE PRINCIPIO DI CHIMICA, SI DICE NUCLEARE PERCHE CONIVOLGE LE MOLECOLE E ATOMI MA NON PRODUCE RADIAZZIONI E SCORIE.

Un elemento quando deve trasformarsi in un altro elemento ha bisogno di energia o cede energia. Questo dovrebbe essere il principio del e-cad, convertire un elemento della tavola periodi in un altro elemento a lui affine cedendo energia, aiutato da altre sostanze che permettono questa reazione chimica a livello atomico in modo da raggiungere l equilibrio .

Lui stesso dice che ha provato mille sostanze prima di trovare quella giusta che innesca la reazione.

QUINDI IL REFERENDUM NON HA NULLA A CHE VEDERE CON QUESTA TECNOLOGIA.
L INVENTORE è UN FILOSOFO, ALLA FACCIA DEGLI INGNEGNIERI PLURI LAUREATI E RICERCATORI CHE TOLGONO SOLO UN RAGNO DAL BUCO .

La scienza appartiene alle persone che hanno fantasia, immaginazione e Creatività.

Adesso bisogna aspettare a settembre ottobre per l acquisto di questa macchina e capire se si tratta di una buffala o no.
Ma presumo che sia reale e funzionate. Vedo una speranza per il nostro pianeta.

prezzo intorno hai 1200€ a kw non male . aspettiamo l uscita con ansia.

poi giudichiamo

fefochip
Inviato: 16/5/2011 15:16  Aggiornato: 16/5/2011 15:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ Calvero

i processi per arrivare a un brevetto non sono cosa semplice ma una serie di passaggi piuttosto complicati tanto che ci lavorano parecchie persone .

il problema è il seguente : se lui rende noto prima del brevetto l'additivo che usa (o catalizzatore) o qualunque particolare fondamentale alla replicazione del macchinario ,chiunque lo può copiare e lui non può accampare diritti di sorta.

se lui mantiene segreto tali "ingredienti" e da la macchina in comodato d'uso vendendo solo energia chi aprirà la macchina per svelarne i segreti subirà le conseguenze del suo atto visto che non è una macchina di sua proprietà ma in comodato d'uso.

per esempio la coca cola ha mantenuto da sempre non il brevetto ma il segreto industriale ovvero non ha detto a nessuno cosa ci mette.

rossi ha presentato domanda per un brevetto piuttosto generica proprio per evitare che in caso di non accettazione del brevetto gli si sarebbero "scoperte tutte le carte".

c'è poi la polemica con piantelli il quale dichiara di essere stato il primo a usare i. nichel e l'idrogeno tuttavia il brevetto di piantelli è scaduto (perche no nrinnovato probabilmente perche l0inventore pensava fosse un vicolo cieco) e rossi aveva tutto il diritto di chiedere un brevetto in tal senso .

poi c'è il discorso che non è possibilie brevettare un fenomeno fisico

insomma le cose sono piuttosto complicate

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Dusty
Inviato: 16/5/2011 15:17  Aggiornato: 16/5/2011 15:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
Intanto bisogna risolvere la questione del Brevetto. E non mi è chiara una cosa. L'ostacolo quale sarebbe? che lui dovrebbe rendere ufficiale questo "additivo-macchinario" ma non può farlo altrimenti gli rubano il segreto?


Brevetti e segreto industriale sono due cose mutualmente esclusive: il segreto industriale è sempre stato il modo con cui un inventore "proteggeva" le sue invenzioni (le famose "ricette segrete"), ma questo dava parecchi problemi all'inventore che voleva sfruttare (economicamente) al meglio la sua invenzione perchè doveva stare molto attento a non far capire come aveva costruito/realizzato un certo processo perchè persone esperte nel "reverse engineering" potevano riuscire a dedurre la cosa analizzando nel dettaglio il prodotto.

Inoltre esisteva il rischio che una eventuale scoperta straordinaria potesse morire assieme al suo inventore, privando quindi l'umanità dei suoi benefici.

Fu a questo punto che si pensò di introdurre l'ufficio brevetti, un posto dove "registrare" le proprie invenzioni con l'obiettivo di:

1) avere un elenco centralizzato di chi avesse scoperto cosa e quindi tenere traccia del legittimo inventore
Questo sarebbe servito per non avere più contestazioni su chi fosse l'inventore di cosa nel senso che chi presentava per primo la domanda ne avrebbe assunto la paternità.

2) dover esplicitare il principio di funzionamento di un processo
La durata del brevetto avrebbe avuto una durata limitata nel tempo atta a garantire lo sfruttamento commerciale da parte del suo inventore. Inoltre questo avrebbe evitato che un segreto potesse morire assieme al suo scopritore in quanto automaticamente pubblico (o quasi...).
Infatti man mano le norme si sono "evolute" nel tempo, sono previsti dei periodi di segretezza sui brevetti e soprattutto l'ente unico che li gestisce (l'ufficio brevetti, gestito dallo Stato) viene a conoscenza prima di tutti gli altri di quello che sta avvenendo nelle scoperte scientifiche/tecnologiche e quindi può decidere di:

- non concedere il brevetto o rallentare la sua concessione in modo da dare tempo ad amici di sviluppare tecnologie simili

- appropriarsene per "questioni di pubblica sicurezza" per metterli nel dimenticatoio oppure girare direttamente la cosa agli amici (vedi reparto militare già menzionato)

3) vietare ad altri la possibilità di sfruttare commercialmente l'invenzione del detentore del suo brevetto
Mentre in assenza di brevetti tutta la fatica nel cercare di non far copiare l'invenzione alla concorrenza spettava all'imprenditore/inventore, nel caso dei brevetti questo onere sarebbe stato messo in pratica dallo Stato, e di conseguenza pagato da tutti i contribuenti.

Cioè mentre da una parte l'imprenditore doveva farsi carico di proteggere la sua invenzione con i modi più disparati, e quindi a sue spese, con il modello brevettuale questo onere sarebbe stato girato sulle spalle di tutti i cittadini, e quindi dei suoi potenziali acquirenti.

Non c'è da meravigliarsi che quest'ultimo punto fu quello più ghiotto per l'imprenditoria, che quindi con uno sforzo minore poteva fare più profitto a spese dei consumatori.

Nel tempo poi le questioni brevettuali si sono talmente complicate al punto che sono nate intere aziende costituite esclusivamente da avvocati il cui scopo è acquistare portafogli brevetti e fare causa ad altre aziende per violazione di brevetto.

La jungla brevettuale è di complessità tale che sostenere una causa costa milioni di dollari.
Questo fa si che sia possibile mettere fuori gioco una piccola società "scomoda" che sta cercando di fare concorrenza alle aziende più forti e che tendono a monopolizzare il mercato.

In tal caso infatti non diventa importante se l'azienda X a cui viene fatta causa per "patent infringement" abbia violato effettivamente o meno dei brevetti (cosa facilissima visto che ce ne sono milioni ed è impossibile conoscerli tutti), ma solo il fatto di assumere gli specialisti per difendersi in tribunale potrebbe avere un costo tale da non permettere più lo svolgimento della sua attività e dichiarare quindi la bancarotta.

E' pieno di storie di questo tipo, e la cosa ha raggiunto livelli paradossali da quando in USA sono stati concessi brevetti anche sul software, con aziende che facevano cause ad altre perchè avevano brevettato "l'acquisto di un bene su internet con un singolo click" o puttanate di questo calibro.

Capendo i danni che i brevetti fanno al mercato, favorendo i ricchi ed i forti ai danni dei più deboli, non è da meravigliarsi che le frange libertarie più degne di questo nome, che sono a favore del libero mercato, si oppongono ad essi, mentre ad esempio i movimenti di sinistra, che si definiscono "a favore del popolo" si guardano ben bene dall'affrontare argomenti di reale impatto nella vita quotidiana come questo, e preferiscono volgere la loro attenzione alle solite questioni prive d'importanza pratica.

Chiunque sia interessato a migliorare lo stato attuale delle cose che è lo strapotere dei ricchi ai danni dei più deboli dovrebbe infatti portare avanti una fortissima battaglia nei confronti dei brevetti, ma chissà come mai si preferisce invece parlare di bunga bunga assortiti...

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
fefochip
Inviato: 16/5/2011 15:23  Aggiornato: 16/5/2011 15:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
il contratto con rossi e gli USA

riporto qui il commento di daniele passerini di 22passi (il blog che segue da vicinissimo la questione del e-cat)

Citazione:
Ed ecco un commento a caldo. Gli italiani sono un popolo di santi (sempre meno!), poeti (quelli non mancano mai), navigatori (siamo al centro del Mediterraneo) e inventori (verissimo!), ma ahimè siamo anche inguaribilmente provinciali, convinti di essere al centro del mondo e di essere più furbi degli altri. Mettiamocelo in testa: l'Italia non è il palcoscenico in cui si decide il destino dell'Energy Catalyzer, quello è già stato deciso altrove, se no non ne avremmo mai saputo nulla. Con buona pace di chi, qui da noi, ancora crede di dovere difendere il pianeta dalla truffa del secolo. L'Ecat cambierà il mondo. L'Italia non è più capace di cambiare nemmeno se stessa, in compenso ha sempre tempo di chiamare statisti i suoi demagoghi e cialtroni i suoi inventori! E raccoglie esattamente quel che semina.


quoto ogni parola
fonte

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
vuotorosso
Inviato: 16/5/2011 15:29  Aggiornato: 16/5/2011 15:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Vedi Tesla vs Marconi, per un esempio pratico sulla protezione che offrono i brevetti 8per non dir dei guadagni ...)

fefochip
Inviato: 16/5/2011 15:55  Aggiornato: 16/5/2011 15:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
ATTENZIONE NON FATTE CONFUZIONE CON I REATTORI NUCLEARI, NON HA NULLA DA SPARTIRE CON UNA CENTRALE NUCLEARE .


una centrale nucleare (intesa in senso comune come nucleare a fissione di uranio e/o plutonio)ha come cuore di funzionamento un reattore nucleare a fissione nucleare.

non esistono altre "centrali nucleari" se non espeimenti di fusione nucleare a caldo e questi dispositivi di fusione nucleare a freddo

Citazione:
IL CATALIZZATORE USA UN SEMPRICE PRINCIPIO DI CHIMICA, SI DICE NUCLEARE PERCHE CONIVOLGE LE MOLECOLE E ATOMI MA NON PRODUCE RADIAZZIONI E SCORIE.

innanzi tutto non è ben noto il principio di funzionamento di questi E-cat e poi la reazione "coinvolge" i nuclei degli atomi da qui il termine "atomica" ma rispetto alla energia atomica intesa come senso comune non ha nulla ha che spartire tranna che si agisce a livello di nuclei di atomi.


Citazione:
QUINDI IL REFERENDUM NON HA NULLA A CHE VEDERE CON QUESTA TECNOLOGIA.


assolutamente d' accordo e aggiungo che nessuno impedirebbe )nella realtà delle cose) in seguito alla vittoria dei "si" al referendum per abrogare le leggi sul nucleare a fissione di rifare altre leggi sempre sul ritorno al nucleare a fissione.

non si farebbe solo perche la vittoria di un referendum vuol dire che la gente si è espressa e quindi come politico che farebbe una legge a favore del nucleare a fissione subito dopo un referendum del genere rischierebbe di essere fatto fuori politicamente in 5 minuti.

Citazione:
aspettiamo l uscita con ansia. poi giudichiamo

mi sembra una delle posizioni piu sensate lette fin ora

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
vuotorosso
Inviato: 16/5/2011 16:00  Aggiornato: 16/5/2011 16:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
bene, grazie per avermi tranquillizzato a riguardo :)

ciao

VR

Vicarious
Inviato: 16/5/2011 16:10  Aggiornato: 16/5/2011 16:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/7/2010
Da:
Inviati: 35
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Possibile che non ci sia nessun scienziato che puo' riprendere le scoperte di Tesla e metterle in pratica?

benitoche
Inviato: 16/5/2011 16:12  Aggiornato: 16/5/2011 16:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/9/2006
Da:
Inviati: 1941
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Insomma credo dall'alto della mia immensa stupidità inebriata dai fumi di un complottismo oramai in fase terminale,che le coincidenze non esistano

Ora Iran Venezuela per dirne due ma anche Russia o Cina basano chi più chi meno la loro ricchezza e di conseguenza la loro volontà di opporsi al sistema sulla materia prima,carbone o petrolio che sia

Questi Paesi definiti "canaglia" semplicemente perchè hanno una sistema bancario nazionale e non in mano ai soliti noti devono subire l'ira del Leviatano

L'attacco è frontale,si minano le basi economiche,l'unica risorsa in fin dei conti è il petrolio,senza un'economia che viaggia a petrolio,destabilizzare queste aree diventa un gioco da ragazzi

Si è scelto di far uscire fuori questa tecnologia oramai troppo ingombrante da poter essere tenuta celata convinti di riuscire a vincere la lotta a breve termine con Venezuela ed Iran,successivamente Russia e Cina non verranno certo risparmiate

La stessa Libia come avrebbe potuto resistere senza le entrate petrolifere,il petrolio è un'arma che gli si è ritorta contro,lo hanno capito e stanno risolvendo il problema

L'intero Medioriente in preda ad una crisi collettiva sarebbe preda facile

Troppo gomplottista?
Colpa di LC

la religione è indispensabile
soltanto a un’umanità rescissa dal mondo divino-spirituale.
Fabrizio70
Inviato: 16/5/2011 17:12  Aggiornato: 16/5/2011 17:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
il problema è il seguente : se lui rende noto prima del brevetto l'additivo che usa (o catalizzatore) o qualunque particolare fondamentale alla replicazione del macchinario ,chiunque lo può copiare e lui non può accampare diritti di sorta.


Fefo non credo sia così , ho provato a dare un occhiata al nuovo codice e dice :

http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/testi/05030dl.htm

Citazione:
Art. 63.

Diritti patrimoniali

1. I diritti nascenti dalle invenzioni industriali, tranne il diritto di essere riconosciuto autore, sono alienabili e trasmissibili.

2. Il diritto al brevetto per invenzione industriale spetta all'autore dell'invenzione e ai suoi aventi causa.


L'articolo specifica che il titolare del brevetto (in seguito cedibile) è l'inventore , e non un pinco pallino che arriva all'ufficio brevetti prima di lui , forse il problema può essere questo :

http://it.wikipedia.org/wiki/Brevetto

Citazione:
La novità

Una delle caratteristiche necessarie ad una invenzione perché sia brevettabile è che essa sia nuova, cioè che quando viene depositata la domanda di brevetto, l'invenzione non sia già stata resa disponibile al pubblico con una descrizione scritta o orale, con una utilizzazione o qualsiasi altro mezzo.(art. 46 DL 30/2005).

Una predivulgazione da parte dell'autore dell'invenzione ne pregiudica la stato di novità rendendola non più brevettabile; la stessa cosa vale per una predivulgazione fatta abusivamente da una persona che non è l'autore. Tuttavia, l'art. 47 comma 1 DL 30/2005 concede di poter depositare la domanda di brevetto entro sei mesi dalla predivulgazione.

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Dusty
Inviato: 16/5/2011 17:19  Aggiornato: 16/5/2011 17:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@fabrizio70:
Citazione:
Fefo non credo sia così , ho provato a dare un occhiata al nuovo codice e dice :


Il problema è che se Rossi rivela la composizione del catalizzatore e poi non riesce ad ottenere il brevetto allora ha rivelato a tutto il mondo il suo segreto industriale e tutti lo potranno copiare senza limitazioni.

Quindi è nella difficile situazione di dover cercare di avere garanzie sul brevetto (e quindi specificare tutti i dettagli), oppure procedere senza di esso, e quindi mantenere il segreto

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Calvero
Inviato: 16/5/2011 17:31  Aggiornato: 16/5/2011 17:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ Fefo e Dusty


Grazie per le risposte

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
vuotorosso
Inviato: 16/5/2011 18:12  Aggiornato: 16/5/2011 18:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Grazie anche da parte mia per le risposte

Siete stati molto illuminanti :)

VR

Spiderman
Inviato: 16/5/2011 19:04  Aggiornato: 16/5/2011 19:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@polaris_40

Grazie della risposta, conosco bene il film su Tesla.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
fefochip
Inviato: 16/5/2011 21:06  Aggiornato: 16/5/2011 21:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
Insomma credo dall'alto della mia immensa stupidità inebriata dai fumi di un complottismo oramai in fase terminale,che le coincidenze non esistano


diciamo che dovrebbero mettere attenzione quando se ne trovano di sospette

Citazione:
L'attacco è frontale,si minano le basi economiche,l'unica risorsa in fin dei conti è il petrolio,senza un'economia che viaggia a petrolio,destabilizzare queste aree diventa un gioco da ragazzi


a mio avviso questo passaggio non ha senso .

non si capisce perche mai l'E-Cat destabilizerebbe solo questi stati "canaglia" rispetto a europa , USA e tutto il resto mondo.
è chiaro che a seguito di una invenzione del genere si dovrebbero riconfigurare tutte le geometrie di potere mondiali basate sulle fonti energetiche (petrolio ,carbone e gas naturale)

a mio avviso sarà una sorta di "livella" perche essendo disponibile energia con poco per tutti si spezzerà la dipendenza dagli stati produttori di combustibili fossili e quindi ci sarà una rivoluzione in termini di politica e economia mondiale.


ma tutto questo va a "svantaggio" degli stati ricchi e a vantaggio di quelli poveri in quanto questi ultimi non saranno piu "sottocappella".

quindi non riesco a capire come cina,russia,venezuela o chi per loro possano trarne svantaggi particolari.

tra l'altro i paesi con piu forza industriale come la cina saranno iperattivati per la produzione delle nuove macchine


certo è che il peak oil è arrivato da parecchio e non ha piu tanto senso proteggere una economia energetica(petrolio ,carbone ,gas naturali) che presto non sarà piu in grado di sostenere il mondo di oggi

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
cnj
Inviato: 16/5/2011 22:12  Aggiornato: 16/5/2011 22:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Dedicato a chi pensa che i complotti non esistano e a quelli che non vedono connessioni tra la cosiddetta "fusione fredda" e i contratti che il nostro amato premier ha stipulato con la Francia per la costruzioni di centrali nucleari EPR in Italia. Quei contratti non sono stati stracciati ergo, passata la burrasca di Fukushima, inizieranno a construirle. Nel frattempo i francesi si sono portati via anni di lavoro di scienziati italiani sulla "fusione fredda".
Come al solito Saso e Torrealta hanno una marcia in più.

RAPPORTO 41 (prima parte)

RAPPORTO 41 (seconda parte)

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
Calvero
Inviato: 16/5/2011 23:03  Aggiornato: 16/5/2011 23:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
RAPPORTO 41 (seconda parte)


ok, non vorrei rovinare l'atmosfera, ma il tipo intervistato (vedere dal min.3:40 al 3:45 per la precisione) molla na'bella SCURREGGIA alla faccia di chi lo ascolta




anche questi sono complotti !! ( de panza però )

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
skeptic
Inviato: 17/5/2011 0:59  Aggiornato: 17/5/2011 0:59
So tutto
Iscritto: 11/2/2011
Da:
Inviati: 1
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
ahahahhahaha, spettacolare!! per essere precisi sgancia la ranza al minuto 3:44!!! direi il miglior commento a tutto il thread. ma dico io, come si fa a credere alle stupidaggini di questo andrea rossi dopo quello che ha fatto a suo tempo con il petrolio. E-cat: Miao!

Notturno
Inviato: 17/5/2011 8:14  Aggiornato: 17/5/2011 8:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Boh..... se fosse vero, questa sarebbe la più grande rivoluzione dell'intera storia dell'umanità.

Francamente mi domando se abbiate riflettuto un po' sulle conseguenze di questa invenzione.

Diamo per scontato che si riveli funzionante e che venga effettivamente rilasciata, senza essere affossata.

3 mila euro ed è tua.

Zero emissioni, zero costi, tutta l'energia che vuoi.

E fin qui... tutto bene, no?

Se non che ci sono altre conseguenze.

Sul mercato dell'energia si fonda ogni singola attività umana, dall'agricoltura all'estrazione dei minerali, alla produzione di beni e servizi.

Ad avere energia disponibile ed illimitata si può fare qualsiasi cosa.

Si può dissalare l'acqua ci mare e trasportarla dalle coste al Sahara e trasformarlo in un giardino.

Si può estrarre qualsiasi minerale dall'acqua di mare.

Oggi è troppo costoso, si, ma perché? Per il costo dell'energia necessaria.

Non ci sarebbero più limiti.

L'oro disciolto in un km cubo di acqua di mare è in termini di tonnellate.

Si deprezzerebbe in sei mesi, crollando a valore zero.

Il mix tra tecnologia avanzata e gratuità di energia renderebbe (praticamente) gratuito qualsiasi bene o prodotto.

Estrarre il ferro, trasformarlo in acciaio, plasmarlo in un'autovettura o in un pc o in un trattore, costerebbe pochissimo.

Ma quali sarebbero le conseguenze per i sistemi economici?

Cosa reggerebbe l'urto di un'invenzione simile?

Quanto e come cambierebbe la nostra vita?

Non pagare più la bolletta alla stramaledettissima ENEL sarebbe un sogno, si.

Ma tutto il resto si avvicina più a un incubo.......

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
aleste85
Inviato: 17/5/2011 10:01  Aggiornato: 17/5/2011 10:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/5/2010
Da:
Inviati: 204
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
mi torna alla mente un articolo scritto da Mazzucco a proposito di una conferenza a cui aveva partecipato negli USA riguardante una speciale bacchetta metallica guaritrice.
secondo me siamo quasi a questi livelli. questo rossi mi ispira molta poca fiducia.
fino a quando non renderà pubblico il meccanismo, ed il processo non sarà replicato da altre persone dimostrando il suo corretto funzionamento non ha senso parlare di una nuova scoperta.

detto questo sono totalmente pronto a cambiare idea, qualora arrivassero prove vere.

Teba
Inviato: 17/5/2011 10:12  Aggiornato: 17/5/2011 10:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Skeptic:
Citazione:
come si fa a credere alle stupidaggini di questo andrea rossi dopo quello che ha fatto a suo tempo con il petrolio.


cioè?

Teba
Inviato: 17/5/2011 10:14  Aggiornato: 17/5/2011 10:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
fino a quando non renderà pubblico il meccanismo, ed il processo non sarà replicato da altre persone dimostrando il suo corretto funzionamento non ha senso parlare di una nuova scoperta.


Io la vedo come una forma di auto-tutela della propria idea.
E' pieno di stronzi la fuori pronti a ricavarne un sacco di soldi su cose come queste anche se magari fanno finta di non esserne interessati.

noalgregge
Inviato: 17/5/2011 10:15  Aggiornato: 17/5/2011 10:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 307
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ Notturno

strizzando l'occhio ai tuoi (giusti) dubbi, mi permetto di dire che il punto focale di questa scoperta, è l'utilizzo di materiale e/o procedimenti non inquinanti, che già da soli ne giustificherebbero l'utilizzo. Questo è il futuro, destinazione ignota, ma più pulita.

L'unico dubbio grosso che ho, è come mai non l'hanno ammazzato?

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
aleste85
Inviato: 17/5/2011 10:29  Aggiornato: 17/5/2011 10:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/5/2010
Da:
Inviati: 204
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@teba
hai perfettamente ragione, però brevettando il tutto si metterebbe al riparo da questa eventualità.
io di natura mi fido poco delle persone, e proprio perchè c'è gente pronta sempre a fare soldi diffido molto anche di lui.

e se fosse una di quelle persone?

inoltre mi sembra tutto troppo "alla luce del sole" per essere una scoperta che potrebbe cambiare radicalmente il mondo in cui viviamo.
questo mi porta a pensare il peggio...

ribadisco comunque che spero con tutto il cuore di avere torto.

Marko99
Inviato: 17/5/2011 10:35  Aggiornato: 17/5/2011 10:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/12/2009
Da:
Inviati: 58
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Skeptic: come primo post non c'è male....spunti dal nulla e via col commento sulle scoregge e le battutine sui gatti che non fanno ridere nessuno a parte te.
Ovviamente sui contenuti nulla.

Per gli altri "scettici allegri": Le provesul funzionamento le ha già date con le dimostrazioni al pubblico e ai fisici (di cui un nobel) in forma privata, che confermano la realtà del fenomeno.

Stanno per costruire una centrale in Grecia, non so se mi spiego....ripeto...una centrale.

Voi pensate che qualsiasi investitore lo faccia alla cieca? Forse qualche politico con i fondi pubblici si, ma qui parliamo di finanziatori privati....lo sapete tutti cosa si fa in nome del denaro quando c'è da guadagnare....e pensate che questa gente invece voglia buttare i propri soldi senza la certezza che la cosa sia reale?

Sono state prese tutte le precauzioni durante l esperimento...è stato pesato persino il tubo che contiene il reattore per escluderel'origine chimica dell'energia (per la possibilità che la reazione fosse di tipo chimico, con conseguente consumo di elementi e riduzione di peso).

Ovviamente il bastone tra le ruote glielo stanno mettendo....non apporvandogli i brevetti.
In questo modo Rossi non può (se non vuole regalare ad altri la scoperta) svelare l'esatto funzionamento del reattore, ma solo mantenere il segreto fino al momento del brevetto. Voi cosa fareste? Regalereste la scoperta all'umanità o aspettereste di renderla disponibile a tutti, ma dopo aver ricevuto gli opportuni riconoscimentio e tutele?
Nel frattempo cmq la prima centrale la stanno per costruire....quello che ne risentirà eventualmente è la commercializzazione industriale prima e domestica poi.

Se non dovesse ottenere tutti i brevetti non so proprio come verrà commercializzata la cosa.....non penso che una semplice diffida ad aprire l'apparato coperto da segreto sia un deterrente sufficiente ad evitare che questo venga copiato.

Una cosa è certa: questa scoperta è rivoluzionaria sotto ogni aspetto.
Quando ne usufruiremo però? Sembra che a Novembre verranno commercializzati i primi reattori ad uso industriale.

A quando l'uso domestico? A quando i primi reattori in grado di movimentare una vettura atomica a freddo?

Notturno
Inviato: 17/5/2011 10:59  Aggiornato: 17/5/2011 10:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Scusate, ma vi faccio una domanda facile-facile.

Se voi aveste inventato quella macchina e sapeste in tutta certezza che funziona e se (non so come) aveste la certezza che non vi ammazzeranno... beh.... voi come vi fareste pagare?

Moneta? Oro? Come?

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
Infettato
Inviato: 17/5/2011 11:16  Aggiornato: 17/5/2011 11:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Io credo che i brevetti partoriranno (per forza) dopo un periodo di tempo di lavoro del sistema.
Quello che emerge è una grande percentuale di successo, è anche vero che un sistema industriale differisce da un piccolo sistema ad uso privato, è altrettanto vero che la modularità dello stesso alza la percentuale di riuscita.
C'è poco da fare, questa potrebbe essere una rivoluzione globale, per come la vedo io tutti, ma proprio tutti ne trarranno vantaggio, le rimissioni da parte dei petrolieri sono limitate a poche persone o governi, quindi spero tanto si arrivi il prima possibile al dunque....Citazione:
[....]voi come vi fareste pagare?


Citazione:
Moneta? Oro? Come?


E' ot comunque la moneta a corso legale è appunto obbligatoria, poi con la stessa io comprerei la moneta quella vera.....

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
Maya
Inviato: 17/5/2011 11:24  Aggiornato: 17/5/2011 11:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 110
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Caro Notturno,
ma quando finirete di pensare che tutto debba essere convertito in un pezzo di carta. Se l'invenzione funzionerà Rossi avrà avuto il merito di non far rimanere tutto negli archivi dei governi come Tesla; una volta costriute le centrali non si torna più indietro è finalmente l'umanità potrà conoscere l'economia basata sulle risorse e non più sul denaro, che verrà usato come carta igienica per pulirsi il culo.
Certo che Rossi rischia grosso perché se non verrà ucciso dai governi e la sua invenzione non dovesse funzionare rischierà di essere ucciso da chi ha investito dei soldi e da tutti quelli che si sono sentiti presi per il culo.
Il risvolto della medaglia e che se tutto andrà come da lui descritto verrà ricordato per l'eternità come l'uomo che cambio il pianeta terra.

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.” ALBERT EINSTEIN
vuotorosso
Inviato: 17/5/2011 11:36  Aggiornato: 17/5/2011 11:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ Notturno

Ciao, prendo parte del tuo testo convinto di non sconvolgerne il senso

--------------------------------------------------------------------------------------
Boh..... se fosse vero, questa sarebbe la più grande rivoluzione dell'intera storia dell'umanità.
Francamente mi domando se abbiate riflettuto un po' sulle conseguenze di questa invenzione.
Diamo per scontato che si riveli funzionante e che venga effettivamente rilasciata, senza essere affossata.

3 mila euro ed è tua.

Zero emissioni, zero costi, tutta l'energia che vuoi.

Ad avere energia disponibile ed illimitata si può fare qualsiasi cosa.

Si può dissalare l'acqua ci mare e trasportarla dalle coste al Sahara e trasformarlo in un giardino.

Si può estrarre qualsiasi minerale dall'acqua di mare.

Non ci sarebbero più limiti.

L'oro disciolto in un km cubo di acqua di mare è in termini di tonnellate.

Il mix tra tecnologia avanzata e gratuità di energia renderebbe (praticamente) gratuito qualsiasi bene o prodotto.

Estrarre il ferro, trasformarlo in acciaio, plasmarlo in un'autovettura o in un pc o in un trattore, costerebbe pochissimo.

Ma quali sarebbero le conseguenze per i sistemi economici?

Cosa reggerebbe l'urto di un'invenzione simile?

Quanto e come cambierebbe la nostra vita?

Non pagare più la bolletta alla stramaledettissima ENEL sarebbe un sogno, si.

Ma tutto il resto si avvicina più a un incubo.......

----------------------------------------------------------------------------------------------

Ecco, non mi pare chiara peró la parte che "si avvicina piú a un incubo"
L'idea di avere energia illimitata per fare tutte le cose che dici tu (e molte altre presumo) SE equamente distribuita potrebbe essere solo bene, per tutta l'umanitá. Non per i sistemi, ma non mi sembra che quelli odierni stiano funzionando bene. Sarebbe una nuova rivoluzione industriale e quindi umana, ma direi che il traguardo che raggiungeremmo sarebbe infinitamente migliore del posto in cui ci troviamo ora.

Peró sono davvero curioso di capire cosa ti abbia portato a dare questa visione, direi, "pessimistica" se in fondo la maggior parte delle cose che hai evidenziato io le giudico positive.

Ciao

VR

vuotorosso
Inviato: 17/5/2011 11:45  Aggiornato: 28/5/2011 19:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Quoto in toto il post di Maya

Relativamente sul fatto che Rossi se la caverá sono ottimista, anche perché le altre risorse non sono eterne: tassare una risorsa eterna, beh, credo abbia i suoi vantaggi economici, e forse é per questo che lo lasciano fare, magari intanto si stanno giá "convertendo"in sistemi per gestire (tassare) il nuovo sistema



Riguardo invece ai discorsi sulle possibili dislocazioni degli apparati

Il mio punto di vista é che sia ragionevole continuare ad utilizzare il sistema centrale/utente. Per quanto innocuo possa essere un oggetto del genere, l idea che non sia controllato e mantenuto - ma magari lasciato in casa di qualche vecchina di novant'anni che si csorda della manutenzione ordinari, qualora ce ne fosse - un po mi impensierisce. Credo sia piú gestibile, sia come comoditá che come sicurezza, la gestione centralizzata e il trasferimento verso l'utente finale. Se poi un giorno qualcuno capirá anche come trasmettere l'energia come aveva ipotizzato (o realizzato, ma pe rnoi é un ipotesi visto che non riusciamo a farlo) il genio Tesla, allora una centrale sará ancora piu vantaggiosa.
Inoltre, essendo i consumi di tipo "burst" ( a me ora ne serve un tot in piu perche faccio andare lavatrice e phon, tu sei a dormire e hai spento tutto), penso che il bilanciamento dalla centrale sia fattibile, mentre con il "reattore casalingo" sia piú complesso.


Aggiungo: in caso di guasto o non funzionamento ad un'unitá in centrale avresti un abbassamento della produzione totale, in casa resteresti al buio/freddo finche non arriva il tecnico ( che magari ad aprirti un coso al cui interno ha raggi gamma in un salotto ha piu problemi che in un ambiente dedicato)

Ciao

VR

Makk
Inviato: 17/5/2011 11:48  Aggiornato: 17/5/2011 11:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/12/2009
Da:
Inviati: 933
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Già chiarito ma giusto per mettere i puntini sulle i per non fare brutte figure quando ci si trova a chiaccherare con altri:

Le centrali nucleari sono a fissione dell'atomo, l'E-Cat è una fusione degli atomi.
Non fatevi confondere dalla "fusione del nocciolo" nelle centrali nucleari, quella non c'entra niente: è una fusione chimica data dalle temperature elevatissime che sciolgono schermi protettivi del materiale radioattivo. Quello che si fonde nel nocciolo sono molecole, non gli atomi.
La fusione del nocciolo prende acciaio in forma di contenitore e restituisce sempre acciao, ma in forma di scultura di Dalì.

La fusione (che NON è un sinonimo di fissione!) nucleare significa che un atomo viene "penetrato" da un sub-componente degli atomi (protone), questo sub-componente "si piazza" nell'atomo e lo modifica, creando un altro materiale (il nichel ha 58 subparticelle, se ne avesse 59 non sarebbe più nichel ma qualcos'altro, es. rame59).
Questa "penetrazione" (se si riesce a innescarla) è un processo che libera energia.


La centrale nucleare usa materiali radioattivi, li "spezza" (FISSIONE) e libera energia producendo scorie.
La FUSIONE prende atomi di un materiale innocuo e li "trasforma" in un materiale innocuo diverso, producendo energia
.
Esempio: l'e-cat prende il nichel e lo trasmuta in rame. E' un po' più complicata di così ma alla fine è questo.
La "trasmutazione" ("trasformare" non è scientifico) è possibile solo attraverso processi di modifica strutturale dell'atomo e per "mettere in moto" questa modifica si sono sempre presupposte quantità di energia enormi.
La fusione "calda" è allo stato sperimentale, al momento, in pratica ancora non sappiamo fare una centrale in cui questi processi siano controllabili.
La fusione fredda ha bisogno di poca energia iniziale e poi teoricamente continua a crescere.

La fisica classica rifiuta la creazione a bassa energia di materiali nuovi trasmutando da altri materiali, anche se è un secolo ormai che non sanno rispondere al quesito della "gallina atomica": una gallina tenuta in ambiente controllato dove non può assorbire calcio col cibo produce uova molli; ma se gli dai del potassio o del silicio li converte in calcio e le uova sono dure come al solito. Il problema è che che "convertire" silicio in calcio è una reazione nucleare, la trasmutazione appunto, e quindi non è possibile che avvenga dentro il corpo di una gallina.

E invece la stronza gallina non lo sa che è impossibile e lo fa lo stesso

Ma tanto le imbarazzanti trasmutazioni in bassa energia le studiano i chimici, che sono scienziati "di rango inferiore" ai fisici, quindi li si può ignorare

E' un secolo che nei manuali di fisica si possono travare note a piè di pagina del tipo "questa reazione sembra contraddire [il principio di conservazione dell'energia/la relatività di Einstein/altri principii della fisica]. Tuttavia, siccome la reazione avviene ed è osservabile nonché ripetibile, si rende necessario studiarla anche se non ha una spiegazione teorica".

Fleishman e Pons (quelli che hanno gettato il sasso nello stagno della fusione fredda) erano appunto chimici, e distruggerli è stato facile, di fronte alle autorevoli negazioni dei fisici.

La gallina è ancora meno autorevole dei chimici. E' un secolo che quando ne parli i fisici fischiettano e "adesso però avrei da fare".

@incredulo:
Se si comincia a studiare seriamente le trasmutazioni, l'oro non si perderà tempo ad estrarlo dall'acqua di mare, lo si produce direttamente per trasmutazione
L'E-Cat (se funzionerà) sarà l'anticamera della pietra filosofale

Giano
Inviato: 17/5/2011 12:21  Aggiornato: 17/5/2011 12:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Grazie Makk, poche righe molto chiare.

furion2012
Inviato: 17/5/2011 12:36  Aggiornato: 17/5/2011 12:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 174
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
per la questione del brevetto sarebbe ora , vista

L' IMPORTANZA DELLA SCOPERTA,

che i due si mettessero insieme e per il bene del Pianetta si facesse un ragionamento non monetario ma di sopravvivenza della specie umana e animali.

Questa energia potrebbe mandare a casa il petrolio, il guadagno a livello planetario per i 2 sarebbe a livello degli sceicchi arabi, quindi un 50 % di introiti non li cambierebbe il tenore di vita.

Anzi esalterebbe per una volta la volontà di voler il bene comune per l umanità.

Da quanto ho letto e seguito in molti forum sulla fusione a freddo, questo risultato appartiene a tutte e due, ognuno ha contribuito in parte alla realizzazione.

Sarebbe un vero peccato che un invenzione del genere non vedesse mai la luce.



Per quanto l invenzione come detto in un altro post e dalle dichiarazioni di Rossi, mi sono fatto un idea del funzionamento.
Ma come detto da molti questo funzionamento non trova teorie che ne atestino il funzionamento.

Perché tutti sanno che sin dalle medie ci dicono che l energia non regala nulla e tutto viene trasformato.
Che Cristoforo colombo ha scoperto l America, mentre si avevano già mappe del mondo nel 1400 circa .

Questo principio MOSTRA IL CONTRARIO, da poca energia si produce molta energia.
Dentro il nostro organismo avvengono migliaia di fusioni a freddo ogni giorno eppure gli scienziati non sanno proprio dove guardare.

Forse gli alchimisti di un periodo tra cui NEWTON aveva intuito qualcosa.

Tramite la chimica si possono creare altri materiali.

Lo diceva pure Pitagora la materia è una condensazione dell’energia , quindi dalla materia si può tornare all energia originale.
basta trovare la chiave giusta.

Teoria di 1/5 di pentagono di Pitagora , l universo è una frequenza .

Notturno
Inviato: 17/5/2011 12:37  Aggiornato: 17/5/2011 12:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:

Peró sono davvero curioso di capire cosa ti abbia portato a dare questa visione, direi, "pessimistica" se in fondo la maggior parte delle cose che hai evidenziato io le giudico positive.
Ciao
VR


Ciao Vuotorosso, lieto di conoscerti

Dalla tua e dalle altre reazioni mi sa che non sono stato affatto chiaro.

1) Io sarei enormemente felice di un'invenzione simile perché di sicuro sarebbe la più grande evoluzione dell'uomo. Energia gratis significa TUTTO A PORTATA DI MANO.

2) mi preoccupo, però, di quali possano essere le conseguenze per un sistema sociale.

E qui mi devo spiegare meglio.

Avere energia in quantità illimitata e a costo zero significa rifondare da zero tutto il sistema economico mondiale.

Metalli preziosi (oro, argento, platino, ecc...) perderebbero ogni valore intrinseco, perché smetterebbero di essere rari.

Che effetto avrebbe questo sul sistema economico e finanziario? Enorme, immagino!

Ci sarebbero crolli in borsa, svalutazioni delle monete, spostamenti, anche traumatici, dei poteri economici.

Il più scemo degli esempi: tutto l'oro di mamma non varrebbe più nulla.

Anelli, orecchini, gioielli vari diventerebbero ciarpame, bijotteria.

Figuriamoci le riserve auree di grandi società, multinazionali, stati, banche mondiali, tutto varrebbe zero.

E se crolla l'oro, quale altro bene potrebbe soppiantarlo?

E quanto ci vorrebbe perché il nuovo sistema si stabilizzi?

E nel frattempo quanti disordini, rivoluzioni, disastri ci sarebbero?

Immaginate cosa vorrebbe dire per le nazioni africane avere energia gratis illimitata.

Acqua! Acqua gratis ovunque!

E quindi coltivazioni ricche li' dove oggi c'è deserto.

Uno scombinamento enorme degli equilibri attuali.

Paesi che oggi sono sottosviluppati, in pochi anni esploderebbero di ricchezza di cibo e di popolazione.

Andrebbe rifondato il mercato mondiale.

E tutto questo potrebbe mai accadere senza traumi?

Senza disordini?

Tutte le monete resterebbero stabili, senza diventare carta straccia?

Se l'energia fosse gratis, se le materie prime venissero estratte a costo quasi-zero, e potessero essere trasformate in prodotti a costi ridottissimi, prossimi allo zero, alla fine che cosa si dovrebbe pagare?

E con che cosa?

Per quel poco che ho potuto capire fino a oggi, le guerre si fanno scoppiare per casini infinitamente più piccoli che un'invenzione come questa scatenerebbe.

Sono pessimista?

Non lo so.... a me sembrano preoccupazioni "lecite"....quasi ovvie.

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
vuotorosso
Inviato: 17/5/2011 13:10  Aggiornato: 17/5/2011 13:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ Notturno

Piacere mio!

Mi é chiaro il fatto che ci sarebbero sconvolgimenti sociali globali, ma ci sarebbero in ottica mai verificatasi prima: non piú riempirsi la dispensa di casa con quello che é in casa d altri, ma dispense che scoppiano di roba dappertutto. Non ci sarebbe un invasore che ti viene a prendere quello che hai perche non ne esisterebbe piu il bisogno.

La tua preoccupazione la riesco a vedere, ma la confino agli attuali faraoni, non agli 7 miliardi meno 5.000 persone: e questo mi fa ipotizzare che ci sarebbero si gli sconvolgimenti, ma non con disordini di massa, anzi: sapere che c'é energia per tutti e che le lobbies se la tengono, ecco questo si che mi farebbe incazzare - e non credo sarei il solo.

Anch io ho difficoltá a capire cosa si potrebbe usare al posto del denaro per permettere gli scambi, ma credo che qualcosa sia possibile, non mi é ancora chiaro, ma non dispero. Diciamo che in generale "Zeitgeist moving forward" mi riempie di ottimismo , anche se non ci vedo tutti i passaggi logici per arrivare al traguardo che il film presenta, ma é indubbio che quel traguardo mi piace.

Semplicisticamente, sogno un mondo dove non ci sia nessun omino in caselli dell autostrada sperduti, alle 3 del mattino di Natale, quando li non ci passa nessuno e chi ci passa ha il telepass: lo voglio libero quell ometto! E cosi migliaia di altri. Voglio energia che crei macchinari e macchinari che lavorino per noi. Voglio robottini che raccolgano i pomodori, e non il caporalato che vede mamme con bimbi in grembo e in spalla chinate tutto il giorno a fare un lavoraccio per una manciata di spiccioli.

Secondo me possiamo sviluppare alla grande con le tecnologie che giá possediamo. Per esempio, esistono porti commerciali quasi completamente automatizzati, con macchinari che spostano container, li mettono su rimorchi, i quali da soli si guidano fino alla prossima destinazione e cosi via. Nel sistema attuale questo ha portato solo all aumento della disoccupazione di chi prima ci lavorava e ad un incremento del profitto per chi ha licenziato le persone: non voglio dispocupato, voglio persone libere dal giogo.

Voglio che gli Scienziati diventino le mie rockstar, non dei nuovi nababbi di cui non ne sento il bisogno. Voglio che diventino loro i Santi, perché hanno fatto del vero bene all'umanitá. E voglio persone che competano per questo, non per un aumento risibile di stipendio. E poi dovrei voler svegliarmi, immagino

Questo sistema non lo digerisco, sará perché non ho né un panfilo né una nazione, ma se l'invenzione di Rossi e Focardi lo porterá a diventare qualcosa di equo, io ci spero.

Scusa la lunghezza e scusate anche forse l'OT ma sono del parere che Tesla dicesse il giusto riguardo al fine ultimo della scienza e la perversione.


Ciao

VR

Notturno
Inviato: 17/5/2011 13:22  Aggiornato: 17/5/2011 13:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
x VR:

Speriamo proprio che tu abbia ragione.

Hai un atteggiamento positivo che manca da troppo tempo su questo forum.

Benvenuto.


Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
fefochip
Inviato: 17/5/2011 13:32  Aggiornato: 17/5/2011 13:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
caro notturno io non la vedo cosi nera ...

sinceramente non mi sento di condividere questa tua paura per il deprezzamento dei metalli preziosi perche a parte che da tempo sono stati disancorati dalla moneta quindi non si parlerebbe di potenziale inflazione enorme ma di deprezzamento dei metalli e basta .
l'oro costerà meno e non certo zero come hai suggerito tu perche comunque l'energia continuerà a costare anche con l'E-CAT e servirà comunque forza lavoro e altri materiali per estrarre l'oro (o altro).

sicuramente pian piano ci sarà un impatto sulle economie mondiali, proporzionalmente alla diffusione dell'e-cat il che vuol dire anni e anni .se tutto va bene io penso che ci vorranno non meno di 20 anni per sostituire il petrolio completamente

paesi come l'arabia saudita si troverà con tanto petrolio che poteva vendere praticamente da sola a che lo lascerà nel sottosulo ...e allora ?
sti grandi cazzi

di contro avremmo definitivamente azzerato brame per il controllo di tale risorsa.

io comunque sarei sereno perche la brama di potere dell'uomo rimarrà intatta per parecchio tempo anche se gli mancherà uno strumento come le risorse limitate per esercitare il potere sugli altri.

comunque se nel 2012 deve finire il mondo preferisco di gran lunga che sia una "fine" di questo tipo piuttosto di un asteroide che ci spazza via o gli alieni che vengono in massa a inchiappettarci l'anima (come piu o meno pensa malanga) .

tutte le transizioni da un sistema all'altro non sono indolori ma non è detto che tutto ciò sia un male ,anzi...

la vita appunto è cambiamento e nelle tue parole trovo una vena di "paura di vivere" celata dalla paura di questo grosso cambiamento che si profila all'orizzonte.

altrimenti continuiamo cosi ...facciamoci del male

un caro saluto
fefochip

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
vuotorosso
Inviato: 17/5/2011 13:51  Aggiornato: 17/5/2011 13:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ Notturno


Grazie per il calorso benvenuto, spero, e mi sembra dal tuo ultimo post, che un po'del mio ottimismo ti abbia contagiato: gran cosa


@ Fefochip

Ciao
Si, non credo che la brama di potere umana verrá annientata instantaneamente ma sinceramente, una volta che tutti hanno molto, a me non é che interessi piu di tanto se uno vuol fare il NWO. Ora lo stanno facendo a spese di tutti, ma se le spese le riduciamo drasticamente, e William e Kate vogliono giocare ai monarchi cazzuti, il tempo é loro facciano come credono meglio: io intanto ho ripreso il mio di tempo, e posso vedere i bimbi crescere, anziché farlo fare a delle (ben comprese) stressatissime insegnanti (ripeto NON é una nota negativa alle insegnanti a cui anzi va tutto il mio riconoscimento per prendersi cura del nostri piccoli, solo vorrei avere il tempo di farlo pure io!)

E non credo neanche che ci sarebbero persone da reclutare tanto facilmente per gli eserciti dei vari fronti, una volta che riesci a vivere una vita serena e sana, anziché di stenti e cacca, no ?

Mi piace l'idea di uno stiamo bene tutti e ambiamo a stare meglio, pure

VR

Giacula
Inviato: 17/5/2011 14:06  Aggiornato: 17/5/2011 14:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 215
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Figuriamoci se quelle 20 o 30 persone che governano il mondo consentano alle masse di auto-procurarsi l'energia in questo modo così semplice, economico e pulito!

Ce lo vedete un Rotschild che assiste inerme alla diffusione degli E-Cat nei paesi del cosiddetto terzo mondo? Io no...

Niente più popolazioni da soggiogare, niente più debito, niente più fame nel mondo, niente di niente... INAMMISSIBILE...

Andrebbe contro tutti i principi cardini su cui si basa la cricca massonica di cui sopra...

vuotorosso
Inviato: 17/5/2011 14:12  Aggiornato: 17/5/2011 14:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@Giacula

Ciao ,
Probabilmente faranno qualcosa, se non lo stanno giá facendo, ma magari non gli riesce. Quante cose stanno sbagliando i poteri ultimamente? Quante coscienze per contro se ne stanno accorgendo?
Certo, col muto consenso del mondo ingannato é sempre stato piúu semplice per loro, ma ora? Io lo sento il cambiamento e lo vedo nel piccolo di ogni giorno, in tante cose, incluso il numero di iscritti che puoi vedere aumentare su questo sito. Sará piccolo, ma é pur sempre un segno, no?

Ciao

VR

Giacula
Inviato: 17/5/2011 14:20  Aggiornato: 17/5/2011 14:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 215
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@vuotorosso

Ciao,
lo spero, di segni ne vedo tanti anche io, ma ancora non abbastanza.
mi accorgo che la gente comincia ad aprire un minimo gli occhi, ma poi basta un TG impostato ad hoc, ed ecco che tutti ritornano pecorelle inebetite...

Comunque vedremo, di sicuro è una notizia più positiva che negativa ovviamente..

vuotorosso
Inviato: 17/5/2011 14:25  Aggiornato: 17/5/2011 14:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@Giacula

E allora, magari, anche per noi é possibile far finalmente qualcosa di concreto, evitando che le altre persone tornino a fare i riposini, che ne dici ?

D'altronde MM e le altre persone di questo sito pian piano sono arrivati anche alle mie (nostre) di orecchie, ed eccoci qua.

Aiutiamo questi segni a diventare abbastanza, abbiamo la possibilità di farlo

VR

Notturno
Inviato: 17/5/2011 14:32  Aggiornato: 17/5/2011 14:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Ciao fefo, ben riletto, vecchio satrapo.....

Certo che succedono cose strane.....

Abbiamo un pianeta, centinaia di stati e staterelli, 7 miliardi di persone, tutte collegate con DUE giganteschi perni centrali nella vita:

1) il petrolio

2) l'oro

E si parla di qualcosa che sopprime del tutto quei due perni, con un sorriso e un ottimismo sereno che proprio non riesco a condividere.

Di qui a cent'anni, se Rossi avesse ragione, avremo una società fantastica.

Ti serve qualcosa? Una macchina la produrrà, utilizzando energia gratuita.

Devi costruire una macchina?

Un'altra macchina estrarrà le materie prime necessarie, senza costi.

La manodopera? Già oggi ne serve pochissima, figuriamoci di qui a qualche anno.

Cibo? Una macchina arerà i campi, un'altra seminerà e un'altra mieterà, trebbierà, macinerà i grani, mentre un'iltima la impasterà e la cuocerà.

Manodopera? Pochissima.

Costi? Quasi niente, visto che niente costa l'energia utilizzata e niente costano le materie prime estratte a costo-zero (o quasi).

Vuoi coltivare pomodori in antartide? Benissimo, che problema c'è?

Metti sù una serra, riscaldala (gratuitamente), sciogli il pack (aggratis) e inonda i pomodori di luce solare artificiale (aggratis).

Eccoti i tuoi pomodori antartici.

Riscaldamento? Gratis.

Climatizzazione? Gratis.

Trasporti? Gratis.

Illuminazione? Gratis.

Insomma, signori miei bellissimi, possibile che una rivoluzione simile non vi spaventi?

Esiste, a vostro parere, qualcosa che sia (anche lontanamente) così devastante come questa?

Esiste una sola, singola invenzione, in tutta la storia dell'uomo, che abbia una portata rivoluzionaria così profonda?

E tutto questo in pochissimo tempo!

Mettiamo che funzioni!

A ottobre parte la commercializzazione.

A dicembre le richieste sarebbero MILIONI di pezzi.

Diciamo che le smaltiscono in un anno, due, dieci! Quel che vi pare.

Perfetto.

Tutti a casa propria, con luce gratis, energia gratis.

L'ENEL fallisce e chiude.

ENI, Exxon, Shell, & Co. a ruota.

Sono fallite poche cazzo di società finanziarie di merda (scusate i francesismi) in giro per il mondo, di recente, e s'è scatenato un putiferio che lo stiamo ancora pagando TUTTI e che pagheremo per anni... e non vi ponete alcun problema se falliscono le sette sorelle? E gli stati che impazzirebbero? E le monete che crollerebbero? Con che cazzo li pagate gli operai, la manodopera, gli insegnanti, ecc?

Il fatto è che cambierà radicalmente il concetto stesso di "ricchezza".

Di che cosa si è ricchi oggi?

E domani di cosa lo si potrebbe mai essere, visto che tutto sarà accessibile per tutti?

Io non sto dicendo che sono contrario a questa invenzione o che, alla lunga, non sarebbe un sogno meraviglioso.

Io sono terrorizzato da quel che sicuramente accadrebbe nel breve tempo.

Questi giganteschi pezzi di *@#$$&$ oggi affamano, umiliano, uccidono, violentano e seviziano popoli interi per che cosa?

Per un punto percentuale in più sui dividendi.

E voi state sorridentemente guardando a un domani in cui oro & petrolio diventerebbero inutili in un ZOT.

A nessuno viene un brividino?

Sicuro-sicuro?

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
vuotorosso
Inviato: 17/5/2011 14:57  Aggiornato: 17/5/2011 14:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ Notturno

Guarda, io sono convinto che quasi sette miliardi di persone siano meglio di come pensiamo, soprattutto fuori dall'attuale contesto.
Ti faccio degli esempi, senza scomodare Persone del calibro di Vik

- mensa dei poveri
- militi della CRI e degli altri servizi simili
- capi scout
- persone della stessa famiglia
- allenatori delle squadre sportive di ragazzini

sicuramente ci sono parecchie altre categorie, ma é inutile, serve un esempio non un elenco.
Ecco, sai cos hanno in comune queste persone? Che da quello non ci guadagnano niente. Ma proprio niente, in senso strettamente economico, anzi da quello di solito ci vanno a rimettere, magari 5 miseri euro, ma ce li rimettono. E ci mettono il loro tempo.

Preparano e distribuiscono cibo senza che nessuno li obblighi
Salvano la vita a persone, le aiutano negli spostamenti, le soccorrono in difficoltá
Ci si aiuta a vicenda, per la voglia di farlo, per far star bene la persona che ci é vicina anche se a noi costa qualcosina ma quasi sempre ripaga

Sono convinto che l'altruismo non esista: é una forma estrema di egoismo: il mezzo per trovare piacere facendo una cosa per gli altri, ma alla fine, direi che funziona.

Ecco, su queste realtá vorrei che pensassimo un attimo, non mie idee, ma persone reali che fanno cose reali. Sempre. Ovunque. Anche nei posti piú di mer.a che ci possano venire in mente (magari togliamo Fukushima oggi, toh )

Io la intravedo la via, e vedo anche per chi potrebbe passare.

Alla nostra

VR

Dusty
Inviato: 17/5/2011 15:14  Aggiornato: 17/5/2011 15:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
Se si comincia a studiare seriamente le trasmutazioni, l'oro non si perderà tempo ad estrarlo dall'acqua di mare, lo si produce direttamente per trasmutazione
L'E-Cat (se funzionerà) sarà l'anticamera della pietra filosofale

Esattamente! E l'oro perderà tutto il suo valore in quanto non sarà più raro.

Ma ci sarà sempre bisogno di moneta perchè benchè l'energia sia un componente fondamentale dei nostri consumi, non sarà certo l'unico.

Ci sarà sempre bisogno di chi fa i lavori, di chi pulisce, di chi ripara, di chi inventa, progetta e realizza la tecnologia, il software, etc.

Inoltre non tutti i beni sono costruibili a volontà: pensa ad esempio ad una bella villa al mare: sono poche, e sono più richieste, ergo serve un'economia per poter gestire chi la potrà comprare.

Questi sono alcuni dei tanti motivi per cui sarà importante avere una buona moneta su cui fare affidamento, e siccome le cose materiali saranno ormai riproducibili (più o meno) a volontà, bisognerà probabilmente fare conto su qualcosa di immateriale.

Qualcosa che appartenga al mondo virtuale, ma che sia analogamente prezioso (perchè la gente lo considera tale) ma scarso... Ed ecco che entrano in scena... i Bitcoin

Dusty

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
vuotorosso
Inviato: 17/5/2011 15:38  Aggiornato: 17/5/2011 15:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@Dusty

Perfetto, rinfrescandoci l 'esistenza del Bitcoin vedi che si va a far vedere, non azzardo a dire incastrarsi, un altro tassello, e non di poco conto.


Cmq, in fondo, l'importante é che i bisogni primari (educazione, sanitá , terza etá, etc etc) vengano garantiti e ricordiamoci che oggi non lo sono affatto. Poi parliamo della villa al mare

Magari la diamo a Rossi come riconoscimento, che ne dite?

VR

Infettato
Inviato: 17/5/2011 15:46  Aggiornato: 17/5/2011 15:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Ciao Dusty, ma non si sta correndo un po' troppo?
Per il momento mi sembra si ottenga del rame (piccole quantità) non oro.........

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
maurixio
Inviato: 17/5/2011 15:46  Aggiornato: 17/5/2011 15:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
heyy!!
dico!!!
ma non è che in questo sito si complotta per cambiare il mondo???
he!!

Grazie per l'articolo ed i numerosi link.

minkiaprof
Inviato: 17/5/2011 15:54  Aggiornato: 17/5/2011 15:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/12/2006
Da:
Inviati: 129
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
nell'ipotesi che il tutto non sia una gran patacca, nel qual caso il sig. rossi potra' sempre vendere il suo aspirapolvere a steven spielberg per un film sul futuro dell'umanita', potremmo riassumere le cose in questo modo:

1. uno scienziato-filosofo pazzo con velleita' pecuniarie inventa una macchina che produce energia a basso costo, basata su una miscela segreta di acqua, nickel e cacca di piccione
2. la grecia e' piena di nickel
3. il presidente FMI e' da tempo in prima linea negli aiuti alla grecia in crisi
4. spennacchiotto firma un contratto con un paio di greci, che a me piu' che imprenditori nel settore dell'energia sembrano i due rumeni pallisti del paese di mia suocera che mi hanno fregato vendendomi due pneumatici ricoperti spacciandoli per nuovi. tra l'altro, i due ammettono che gli investitori che li sostengono arrivano da tutto il mondo, ma non specificano da dove
5. il presidente FMI viene sputtanato con la solita storia di tette e culo, siamo in attesa della prova TV su youporn
6. lo sputtanamento avviene al sofitel di newyork

non e' che dietro a tutto questo ci sono di nuovo i soliti NWO?

E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: Ricordiamo. (Ray Bradbury, Fahrenheit 451)
gobbo
Inviato: 17/5/2011 16:07  Aggiornato: 17/5/2011 16:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2005
Da: Neverland
Inviati: 1347
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Buon pomeriggio a tutti.
Non so che dire sul apparecchio in se anche se visto le testimonianze sono propenso a credere a tutti i suoi vantaggi ma ciò che in questa storia non mi convince é la sua commercializzazione.

Ho visto nel programma di RaiNews l'intervista con uno dei capi del progetto in Grecia .
In sostanza Lui diceva che l'investimento sarà di :

1) 200 milioni di euro e al massimo della produttività saranno prodotti 30 mila pezzi

2) al inizio ci sarà solo un affitto della macchina e non una vendita, indirizzata solo al settore produttivo e non a quello privato abitativo

3) tutto questo investimenti coprirà per intero tutti i paesi dei Balcani ecco perché la produzione sarà in Grecia.

Adesso visto che la matematica non é un opinione abbiamo un valore approssimativo di 6600 euro a macchina. Questa macchina sarà data in affitto per 6 mesi o un anno.
Se pensiamo ai prezzi odierni dell'energia sarà estremamente vantaggioso per i consumatori affittare un modulo o più, secondo le necessità che ogni attività produttiva ha, che prendere energia elettrica dalla rette nazionale.
Per un prezzo al singolo modulo diciamo di 3000 euro sarà un affare sia per il produttore sia per il consumatore. Il prezzo di affitto lo metto solo come esempio funzionale per quello che sto scrivendo, perché non ho nessun informazione che asserisce un prezzo del genere. Semplicemente ho messo un prezzo che é la meta del costo totale, visto che un modulo produra circa 10 kw termico piu o meno 3 kw electrico.
Questo ci porta alla seconda considerazione che in due anni il gruppo di investitori avrà salvo il suo capitale e dal terzo anno e in seguito guadagnerà il 50% del capitale iniziale cioè 100 milioni di euro all'anno.
Ognuno di noi capisce che ogni attività produttiva una volta provato il macchinario non ne può fare al meno perché al rapporto costi/benefici questi ultimi sono in vantaggio per almeno 70-80%.
Questo ci porta alla terza considerazione che questi signori avranno una posizione dominante sul mercato tale che la posizione della Microsoft al suo apice sembrerà veramente un gioco da ragazzi.
Quest'ultima considerazione per me viene rafforzata anche dal fatto che per fare questo esperimento sono stati scelti i Balcani che, come la storia ci insegna, sono sempre stati un terreno per giochi di potere delle potenze mondiali e dei poteri forti.


il gobbo

PS Ho cambiato i datti visto che erano errati ma secondo me la sostanza del ragionamento rimane tale e quale.

I LINK.VOGLIO VEDERE I LINK,PLEASE.
vuotorosso
Inviato: 17/5/2011 16:16  Aggiornato: 17/5/2011 16:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@maurixio

Tsk! il solito complottore

Dove sono le prove?

Io le ho ----> http://www.disney.it/




Ciao!

oloap
Inviato: 17/5/2011 16:22  Aggiornato: 17/5/2011 16:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2010
Da:
Inviati: 32
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
citazione:
Diciamo che in generale "Zeitgeist moving forward" mi riempie di ottimismo

Diciamo che in linea di massima la penso (sogno) come te e comunque ritengo che il denaro sia un grande freno al vero progresso/evoluzione dell'uomo e non mi dilungo perchè sono gia in OT
Per quanto concerne l'articolo non ho le giuste competenze per esprimere un parere e quindi mi limito a leggere i commenti di tutti per farmi un'idea e avere più punti di vista.

ciao

Giacula
Inviato: 17/5/2011 16:42  Aggiornato: 17/5/2011 16:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 215
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@vuotorosso
Citazione:
Ecco, su queste realtá vorrei che pensassimo un attimo, non mie idee, ma persone reali che fanno cose reali. Sempre. Ovunque. Anche nei posti piú di mer.a che ci possano venire in mente (magari togliamo Fukushima oggi, toh ) Io la intravedo la via, e vedo anche per chi potrebbe passare.


In un mondo dove chi ha a cuore la sorte di un popolo oppresso e martoriato da 63 anni, viene fatto passare per "amico dei terroristi", e la gente ci crede e se ne convince, che via intravedi?

Scusa il pessimismo, ma per ora l'unica via che vedo per migliorare il nostro pianeta Terra, passa attraverso qualche asteroide in rotta di collisione con esso... tutti via e si ricomincia, sperando che la nuova umanità sia migliore! Ma ci credo poco...

Saluti

vuotorosso
Inviato: 17/5/2011 17:35  Aggiornato: 17/5/2011 17:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@Giacula

Si, dici bene, esiste anche quella realtá, ma per fortuna non solo quella.
Sembra che ci sia il sentimento generale di "siamo perduti per sempre" (segue preghiera per asteroide omni-maciullatore o altre sciagure).

Eccheccazzo NO !

(pardon) non ci sto, almeno voglio sperare.
Poi magari ci rimarró peggio di tutti gli altri, che come minimo potranno dirmi "te l'avevo detto": beh fra quella ben misera consolazione e il tentativo di fare del mondo un posto migliore, scelgo la seconda.

Ben conscio che ci siano GALATTICHE difficoltá a uscire da questa melma, se non nuoti affondi sicuro. Non vedo sempre il bicchiere mezzo pieno, peró dai, se ci si butta giú cosi, a dire che non possiamo farci niente, a tirarci pure le sfighe addosso da soli, che ci stiamo a fare? Di cosa parliamo? Dai! Se quel coso funziona pensi davvero che sia un male? Forse quando stará per finire il nickel.

EDIT:
scusa, aggiungo una risposta alal tua domanda

<<In un mondo dove chi ha a cuore la sorte di un popolo oppresso e martoriato da 63 anni, viene fatto passare per "amico dei terroristi", e la gente ci crede e se ne convince, che via intravedi?>>

L'hanno detto anche te, ci credi?
Non hai sentito NESSUNO che non fosse addentro all'argomento dire: "Ma che BEEEEEEEP stanno dicendo?!?!"
Ciao


Alla nostra

VR

Juggler
Inviato: 17/5/2011 17:42  Aggiornato: 17/5/2011 17:42
So tutto
Iscritto: 18/4/2008
Da:
Inviati: 29
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Magari durante uno dei suoi soggiorni negli USA, il signor Rossi è stato avvicinato da un agente della CIA, il quale, sorridendo, gli ha passato tutti gli appunti sequestrati alla morte di Tesla.
"Veda un po' se ci capisce qualcosa lei..."

Grazie a tutti
fefochip
Inviato: 17/5/2011 19:46  Aggiornato: 17/5/2011 19:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ notturno

Citazione:
E voi state sorridentemente guardando a un domani in cui oro & petrolio diventerebbero inutili in un ZOT.


sinceramente non sono i miei valori anche se sono alla base della mia vita.
proporre dei valori diversi piu legati alla forza lavoro ad esempio (che altra "moneta" dovrebbe esserci?) e accantonare oro e petrolio sinceramente mi fa sognare .

e poi non capisco perche pensi che ci voglia un "zot" .
io credo che questi cambiamenti anche se vivrò un vita piuttosto lunga non li vedrò completati perche lasciarsi quei valori alle spalle sarà un processo lungo e probabilmente come dici tu anche doloroso.

io comunque non vedo al contrario di te questi "disordini" in vista la logica dice esattamente il contrario.
se metti un banchetto con poco cibo in mezzo a al biafra probabilmente potresti vedere scene poco edificanti di accaparramento ,lotte e magari la gente si arriverebbe a uccidere per una coscia di pollo .
lo stesso banchetto lo metti in mezzo a ben nutriti americani figli di manager e magari manco lo toccano perche non è macrobiotico.

insomma non capisco perche mai ci dovrebbero essere dei disordini piu di oggi ,ripeto la logica vuole il contrario.
piu guerre di oggi legate alla limitatezza delle risorse non le vedo in un futuro con risorse quasi illimitate.

io sicuramente faccio parte di quel 10% di popolazione mondiale (come i tanti europei e i tanti americani) che vive con il 90% delle risorse del pianeta e forse dovrei avere paura di perdere dei privilegi se gli attuali valori vengono prima o poi azzerati .
ma quel 90% di persone che vivono con l'attuale 10% perche mai dovrebbero aver paura di questo cambiamento all'orizzonte? loro privilegi non ne hanno.
gli chiediamo cosa pensano dell'e-cat a loro?sarebbe interessante ....

io credo comunque che di fronte alla pancia piena si pone per la prima volta nell'umanità un dilemma nonda poco .
non si può parlare di filosofia o credere in valori altisonanti se hai la pancia vuota ,se stenti a vivere.risolto questo di problema l'umanità potrebbe cominciare a chiedersi in che valori credere a fare un salto insomma di coscienza .

ti pare poco come opportunità ?

sennò che ti devo dire continuiamo cosi?
io credo che chi piu chi meno si rende conto che tocca cambiare radicalmente qualcosa e questa mi pare una buona opportunità per farlo.

ciao
fefo

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Jurij
Inviato: 17/5/2011 20:27  Aggiornato: 17/5/2011 20:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Aspettiamo a vedere cosa sono questi "additivi"...

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Dusty
Inviato: 17/5/2011 21:30  Aggiornato: 17/5/2011 21:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
Ciao Dusty, ma non si sta correndo un po' troppo?

Secondo me, no, ed ora provo a spiegarti il perchè.

Citazione:
Per il momento mi sembra si ottenga del rame (piccole quantità) non oro...

Se hai seguito le prime sperimentazioni di FF casalinga, è stato trovato oro (in quantità infinitesime) ottenuto dal tungsteno utilizzato per gli elettrodi. Ma non è importante la quantità: è solo importante che sia possibile.

Rossi ha costruito una cosa che funziona ma non sa esattamente il perchè, ci sono solo delle ipotesi, ma manca la reale base scientifica e le teorie matematiche/fisiche che spiegano nel dettaglio il principio di funzionamento.

Vuol dire che siamo come quando nel 1835 Louis Daguerre scoprì per caso che i vapori di mercurio sviluppavano le immagini sulla pellicola: non si aveva idea del perchè succedesse, ma bastò per dare il via a tutta la tecnologia della fotografia.

La differenza tra allora ed adesso è che al giorno d'oggi, come spiega adeguatamente Kurzweil nei suoi scritti, grazie alla legge dei ritorni accellerati, la velocità con cui si evolve la tecnologia non solo è imparagonabilmente veloce ad allora, ma è in accelerazione esponenziale.

Dando per scontato, come sembra, che l'e-cat funzioni come deve e che riesca ad arrivare con successo sul mercato (questa cosa la vedo già più difficile), in un battibaleno tutto il mondo scientifico dovrà accettare, senza più poter più negare l'evidenza, la nuova tecnologia e le conseguenti sconosciute leggi fisiche che porta con se.

A quel punto il mondo accademico intero si catapulterà a studiare il fenomeno sapendo che è reale e che non ci potranno più essere sabotaggi per chi vorrà lavorare nel campo.

E non servirà tanto tempo (1 anno? 3 anni? 5 anni? non penso di più) per scoprire le leggi che regolano il nuovo principio fisico.

A quel punto, come sa benissimo fare la tecnologia, il principio verrà amplificato 10, 100, 1000 volte, e le applicazioni che ne scaturiranno permetteranno di manipolare la materia a piacimento: teniamo anche presente che allora cominceranno ad essere fruibili le prime vere applicazioni delle nanotecnologie che da sole rivoluzioneranno il concetto di produzione.

Quindi da una parte avremo la possibilità di avere infinita energia gratuita, dall'altra la conoscenza per manipolare la materia.

Non sarà necessario dover arrivare alla fase di ingegnerizzazione, sarà sufficiente la consapevolezza di poterlo fare in maniera efficiente e non appena questa notizia sarà di pubblico dominio il valore dell'oro crollerà a picco con una velocità difficilmente prevedibile.

E te lo dice uno che in economia batte sull'importanza dell'oro da almeno un decennio...

Quando si dice il caso e la combinazione, per allora la tecnologia Bitcoin (o magari una analoga cryptocurrency) sarà pienamente matura e quindi pronta per prendere il posto di quello che è stata la moneta ed il bene rifugio per eccellenza nella storia dell'uomo.

Ma come ben sappiamo, la velocità esponenziale dello sviluppo tecnologico ha portato più cambiamenti nella storia dell'uomo negli ultimi 100 anni piuttosto che nei precedenti 100.000...

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
noalgregge
Inviato: 17/5/2011 21:58  Aggiornato: 17/5/2011 21:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 307
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Non mi sembra sia già stato linkato.

Esperimento all'Università di Bologna.

http://www.youtube.com/watch?v=z-0WvK2b7dU&feature=related

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
gronda85
Inviato: 17/5/2011 22:03  Aggiornato: 17/5/2011 22:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 2/12/2008
Da:
Inviati: 1957
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ notturno

i veri materiali preziosi sono il legno, per il manico, e il ferro per la zappa...
non guasta un tubo di gomma per innaffiare

potremmo finalmente imparare ad usare il nostro pianeta...
speriamo

non puoi vincere
non puoi pareggiare
non puoi nemmeno ritirarti
noalgregge
Inviato: 17/5/2011 22:09  Aggiornato: 17/5/2011 22:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 307
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
A giudicare da quello che si dice nell'introduzione del test, gli additivi non dovrebbero esistere, o perlomeno non sono sostanze consumabili.

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
gronda85
Inviato: 17/5/2011 22:41  Aggiornato: 17/5/2011 22:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 2/12/2008
Da:
Inviati: 1957
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
cit notturno
---E domani di cosa lo si potrebbe mai essere(ricchi), visto che tutto sarà accessibile per tutti?----

dal punto di vista negativo della parola ricchezza, l'unica cosa che mi viene in mente sono le armi
purtroppo

non puoi vincere
non puoi pareggiare
non puoi nemmeno ritirarti
lysmata
Inviato: 18/5/2011 0:33  Aggiornato: 18/5/2011 0:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/3/2011
Da:
Inviati: 286
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
- Accettando l'idea che l'e-cat funzioni veramente (e per ora su questo siamo tutti all'atto di fede, visto che eccezion fatta per pochi fortunati, nessuno ha avuto tra le mani la macchina, e nessun altro che non sia dell'equipe di Rossi e Focardi ha potuto replicare l'esperimento), non riesco veramente ad immaginare come Rossi abbia potuto tutelare la sua vita. A quest'ora sarebbe giá morto. Troppi interessi, troppi calli pestati. E come si tutela? con un paio di brevetti?

- Ammesso e non concesso che l'e-cat funzioni, sempre per l'atto di fede di cui sopra, un'nvenzione del genere dovrebbe essere copyleft, di libera riproduzione, e con tutti i progetti disponibili liberamente. É inconcepibile che l'aviditá dell'uomo possa arrivare a tanto. Mi sta bene l'animo di lucro, mi sta bene l'ambizione, ma é folle decidere di tenere per sé una scoperta come questa. Oltretutto, la pubblicazione del progetto e la sua replicabilitá metterebbero in salvo la vita dei suoi creatori.

Ció detto, da buon "cospiranoico" mi chiedo... tutto troppo facile, no?? Due annetti di presentazioni, 4 finanziatori, una fabbrichetta, un uomo che si arricchisce e... tutto qui?? ILsogno alchimista, la trasformazione del piombo in oro, si traduce in mero profitto?

Poi, per quanto mi riguarda, se sapessi che funziona lo comprerei domani stesso. Resta il prezzo, la cosa meno credibile: mille euro a kw. Dai, un asciuga capelli costa 50 euro...

Questa é una delle occasioni in cui spero vivamente di sbagliarmi.

Lavorare deve essere veramente uno schifo, se per convincerti a farlo ti devono pagare.
Notturno
Inviato: 18/5/2011 7:09  Aggiornato: 18/5/2011 7:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:

Autore: gronda85 Inviato: 17/5/2011 22:41:38

cit notturno
---E domani di cosa lo si potrebbe mai essere(ricchi), visto che tutto sarà accessibile per tutti?----

dal punto di vista negativo della parola ricchezza, l'unica cosa che mi viene in mente sono le armi
purtroppo


bingo!

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
Notturno
Inviato: 18/5/2011 7:53  Aggiornato: 18/5/2011 7:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:

fefochip ha scritto:
@ notturno

Citazione:

E voi state sorridentemente guardando a un domani in cui oro & petrolio diventerebbero inutili in un ZOT.



sinceramente non sono i miei valori anche se sono alla base della mia vita.
proporre dei valori diversi piu legati alla forza lavoro ad esempio (che altra "moneta" dovrebbe esserci?) e accantonare oro e petrolio sinceramente mi fa sognare .


E te credo! Fa sognare te, me e altri 7 miliarducci di persone.

E' il sogno di tutti, Fede, di tutti.

Ma scusa, energia gratis e illimitata? E chi non la sogna?

Una volta che ce l'hai, non ti serve altro. Puoi fondare colonie nello spazio o sul fondo degli oceani, puoi scavare qualsiasi miniera, dissodare il Sahara o l'Artide, puoi rendere pulita qualsiasi strada cittadina, il mondo si trasformerebbe (o si trasformerà) in un giardino dell'Eden.

Questo vuol dire "energia gratis e illimitata", Fede.

E pensi che sia solo tu a sognarlo?

La penso esattamente come te, anzi, forse sono ancora più "estremista" sulle conseguenze positive di questa invenzione.

Io, però, guardo a una fase, quella intermedia, in cui si passa dall'equilibrio attuale, dall'attuale sistema oro/petrolio a un sistema totalmente diverso.

Tu ti domandi quanto tempo (anni) ci voglia per il cambiamento.

Ma io ti dico che sarebbe immediato, pressocché istantaneo.

Immagina la messa sul mercato della macchina.

La comperi, ti arriva, funziona.

1) fanculizzi l'ENEL;
2) comperi un'auto elettrica;
3) comperi climatizzatori e stufe elettriche pure per il garage, tosaerba, scavi un pozzo e ti tiri fuori la tua acqua, una serra e ti coltivi i tuoi cucuzzielli, ecc ecc....

Effetti:

1) l'ENEL fallisce in 3 mesi;
2) le pompe di benzina falliscono in sei mesi;
3) tutto l'indotto petrolifero fallisce in un anno (autotrasportatori, raffinerie, industrie chimiche collegate, ecc...)
4) le 7 sorelle si accartocciano e implodono in un anno:

Le industrie auto si dovranno riconvertire per la nuova energia. Immagino con qualche problemino, no?

Fallirebbero quasi istantaneamente tutte le industrie che producono motori a combustione interna, o, perlomeno, tutte quelle che non hanno pronto un motore elettrico da produrre in fretta.

Fallirebbero tutte le società che producono energia "alternativa", come le aziende eoliche, pannelli solari, termici, geotermici, ecc....

E, ovviamente, tutto l'indotto.

L'Arabia Saudita e altre decine di Stati che vivono sull'esportazione del petrolio si ritroverebbero poveri in canna in un anno.

Oggi sono ricchi da fare schifo e tra un anno... poveri in canna, di nuovo a vendere cammelli. Te l'immagini, si, quanto se ne starebbero tranquilli, loro (i governanti) e i loro popoli?

La Russia, coi suoi gasdotti, idem. Fallisce.

E falliscono Putin e i suoi amichetti petrolieri. E tutti se ne restano lì tranquilli e sereni a guardare la tv, mentre gli pignorano il divano sotto il culo, e a dire: "Accidenti al sig. Rossi. Ci ha giocato un bello scherzetto....".

Migliaia di italiani che hanno attivato il "conto energia" impazzirebbero per capire che cazzo succederà.

Immagina gli effetti sui prezzi dei prodotti agricoli.

Crollerebbero.

Oggi la parte del prezzo del prodotto, riferibile al costo dell'energia, è altissima.

Ci vuole gasolio per le serre, per i trattori, per il pompaggio dell'acqua, per l'irrorazione di concimi e diserbanti, per il trasporto ai mercati, ecc...

Il prezzo crollerebbe.

Un bene per il consumatore? Certo! Ma solo se il mercato resta in equilibrio!

Altrimenti i produttori potrebbero smettere di produrre, no?

Immagina gli effetti sul costo dell'acciaio.

Altiforni alimentati a energia gratuita..... altro casino, no?

E lo stesso dicasi per ogni singolo aspetto produttivo dell'uomo.

Qualsiasi cosa ne verrebbe coinvolta e stravolta.

Di sicuro, alla lunga, se non ci saranno interferenze da parte dei "poteri", la situazione andrà in equilibrio e le cose non solo miglioreranno, ma certamente si avrebbe un mondo pulito, magnifico, ricco di energia e di prodotti, fine della povertà, fine della fame, fine delle angustie.

L'Eden, Fede.... l'Eden per tutti.

Ma...... nel frattempo?

Nel frattempo sarebbe caos, rivolte, disordini, casini enormissimi.

E tutto questo senza nemmeno accennare all'intervento delle sette sorelle, dei Bildenberg, dei massoni, del Vaticano, dei Sionisti, degli USA, e di tutte le altre organizzazioni folli e bastardissime che oggi hanno o vogliono potere.

E noi sappiamo bene che tutti questi fior di galantuomini resterebbero belli tranquilli ad ammirare la fine dei giochi, vero?

E tutto questo senza nemmeno accennare a cosa accadrebbe al costo dei preziosi.

Le riserve auree diventerebbero utilissime per costruire i rubinetti per le docce delle spiagge, visto che l'oro non si corrode nemmeno con la salsedine.

E le monete?

Oh beh, le monete se ne staranno tranquille!

L'oro e il petrolio svaniscono, ma le monete mica ne risentirebbero!

Certo che no!

Forse..... ma si, forse qualche piccola oscillazione di valore, nell'ordine, magari, di un 500/1000 %, si.... ma niente di grave, per carità.

Le borse?

Tutto tranquillo, babe.... tutto tranquillo.

Pochissimi suicidi, garantito!

Guerre?

E perché mai dovrebbero esserci delle guerre? Per una sciocchezza simile? Ma quando mai!!!!

E queste cose ve le dice uno che, come me, non ci capisce un beneamato cazzo di economia e di produzione mondiale, sicché ho di sicuro dimenticato almeno 5 o 6 cento cosucce molto più importanti di quelle che ho elencate.

Questo vuol dire che sono contrario all'e-cat?

No!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Solo che sono preoccupato per cosa dovesse succedere se fosse vero!

E sono preoccupatissimo del fatto che non lo siate anche voi, cazzo!

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
noalgregge
Inviato: 18/5/2011 10:49  Aggiornato: 18/5/2011 10:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 307
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ Notturno

Quindi di fronte alla possibile (siamo come qualcuno diceva sopra ancora all'atto di fede) scoperta che sarebbe in grado di levarci dalle palle tutti i combustibili fossili ( che tral'altro si stanno esaurendo) e noi alziamo le mani perchè altrimenti l'enel, le industrie di automobili, le compagnie petrolifere e tutti gli altri sbocchi di sangue potrebbero avere problemi economici? Frega c.zzi dell'enel, eni e di tutte quelle industrie che finora hanno inquinato, fregandosene del pianeta e di chi lo abita. Se in questi anni non sono stati in grado di evolvere il loro business sono sinceramente c.zzi loro. Forte il rammarico per i dipendenti di queste "industrie", ma sono strasicuro che il cambiamento sarà graduale, e che questa scoperta porterà nuovi tipi di lavoro.

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
Infettato
Inviato: 18/5/2011 10:49  Aggiornato: 18/5/2011 10:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Grazie Dusty, per la spiegazione.

@notturno Citazione:
1) fanculizzi l'ENEL;

Non so quale possa essere la difficoltà gestionale di un apparto come l'ecat, credo comunque che i sistemi attuali verranno convertiti, quindi si utilizzera la stessa rete Enel terna.

---

Anche per quanto riguarda il petrolio, non è che si butta non serve più a niente moltissime cose hanno come base il petrolio.....
Probabilmente si investirà molto nelle automobili elettriche, insomma dei settori perderanno altri vinceranno, se non ci sono grosse interferenze l'equilibrio il mercato lo trova sempre.

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
utrevolver
Inviato: 18/5/2011 11:31  Aggiornato: 18/5/2011 11:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Mi pare che alcuni di voi stiano correndo un po' troppo con la fantasia e gli auspici.

Ammesso e non concesso che le materie oggi preziosissime, domani diventino preziose come oggi lo è il comune stagno o il piombo, non potete negare che oro, platino e Co. hanno un importante utilizzo a livello tecnologico (semiconduttori - superconduttori ecc.); se pensate all'alluminio, che in passato ha avuto un valore pari e superiore a quello dell'oro, e che oggi vale pochissimo, non potrete negare che rimane comunque un minerale essenziale.

Inoltre, avere energia gratis, non esime dalla valorizzazione del know-how; ingegneri, tecnici, operai, teorici, chimici ecc. ecc., continueranno ad avere il loro ruolo e sarà il loro ruolo a dare valore alle cose prodotte con energia gratis.

fefochip
Inviato: 18/5/2011 12:34  Aggiornato: 18/5/2011 12:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ notturno

inizio dalla fine

Citazione:
E sono preoccupatissimo del fatto che non lo siate anche voi, cazzo!


non so quanto la mia preoccupazione o quella di altri possa confortarti

Citazione:
Solo che sono preoccupato per cosa dovesse succedere se fosse vero!


sai cosa?
che forse sono stato fin troppo preoccupato fin ora.
da un sistema energetico che non lascia scampo all'ambiente e quindi a tutta l'umanità che vive in questo ambiente.
dalla minaccia di un ritorno al nucleare a fissione in italia e di uno sviluppo ulteriore nel resto del mondo per continuare il nostro "stile di vita" consumistico di continua obesa e deficente crescita (il concetto che crescita di PIL = benessere è uno dei piu grossi problemi della nostra società)

che ti devo dire? questo mi preoccupa molto di piu perche vedo chiaramente dove ci stiamo dirigendo : verso la catastrofe.

non che questa energia sia il toccasana di tutti i mali perche il primo problema dell'umanità è l'umanità stessa.
tuttavia nel caso di un bambino scemo è meglio che giochi con le miccette che con le bombe (perche questo è il paragone tra attuali fonti energetiche e e-cat)probabilmente si farà meno male e magari avrà il tempo di maturare prima di farsi esplodere .

quindi parafrasando la tua idea:
io sono molto preoccupato se NON fosse vero ...perchè già lo sono

e lo sono come dici tu pure perche le persone sembrano non accorgersi della catastrofe a cui stiamo andando felicemente incontro.

questa cosa da una speranza.

non mi illudo che tutto questo passaggio avverrà nell'idillio tra satiri zufolanti e canterini e fontante che danno vino tuttavia preferisco lo scenario che si può aprire rispetto a quello che certamente, senza dubbio e senza ritorno avverrà continuando come abbiamo fatto fin ora.

se vogliamo metterla sul filosofico io piu in generale sono molto preoccupato degli attuali valori .
non vedo futuro con questi valori .
il solo modo per cambiare tali valori riconoscendone di nuovi è: distruggere i vecchi ....e questo del e-cat può essere un opportunità.

un opportunità non scollata da pericoli che in parte hai evidenziato e in parte hai esagerato (a mio parere).

sai come la penso su facebook ad esempio e del pericolo che rappresenta insieme ad altre caratteristiche di internet ma non è con questo che "predico" la chiusura di internet ,tutt'altro ma mi sforzo di focalizzare alcuni punti che reputo "pericolosi"

sono quindi perfettamente d'accordo che l'e-cat una volta funzionante al di là di qualunque dubbio e accettato come realtà da tutti cambierà il mondo e ci saranno probabilmente parecchie sofferenze a causa di questi cambiamenti ma non so piu come dirtelo : non cercare di cambiare le cose in meglio con l'e-cat (in questo caso) ci porterà inevitabilmente a sofferenze ben piu grandi .

vogliamo andare sul pratico ?
me ne fotto dell'enel e delle industrie di automobili che continuano ostinatamente a proporre spot publicitari per farti acquistare automobili che non servono piu a nessuno (qui in europa e in america)...fallissero...meglio.

le persone che lavorano in quei settori dovranno cambiare e reinventarsi un mestiere perche se ne creeranno tantissimi intorno all'e-cat.

per dirla piu in generale il mondo può cambiare direttamente e in proporzione a quanto noi singolarmente saremo disposti a farlo .

un abbraccio
fefo

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Notturno
Inviato: 18/5/2011 12:56  Aggiornato: 18/5/2011 12:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
E' ufficiale: non so scrivere.

Solo così si spiega perché rispondete in questo modo.

Tento di riassumere:

1) sarei l'uomo più felice del mondo se l'E-CAT funzionasse.
2) L'E-CAT renderebbe la terra un paradiso.
3) Me ne strafotto se fallisce l'ENEL (anzi, festeggerei, cazzo!) o la FIAT (festeggerei anche di più!) o tutte e sette le sorelle e le loro cugine, zie, nonne e bisnonne.
4) Non condivido NESSUN amore per l'oro o per la ricchezza o per l'apparire e proprio tu, vecchio trombeur de femmes, dovresti saperlo.

E allora che senso ha quello che ho scritto sopra?

Ha il senso di uno che crede di aver visto (magari si sbaglia!) nel prossimo futuro una serie di sconvolgimenti possibili e, tutto sommato, burrascosi.

Dite che non me ne debbo curare e che devo bere un drinkino alla salute del futuro?

Evvabbeh..... drinkiamo.

Chevvedevo di'....


Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
fefochip
Inviato: 18/5/2011 13:24  Aggiornato: 18/5/2011 13:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
Ha il senso di uno che crede di aver visto (magari si sbaglia!) nel prossimo futuro una serie di sconvolgimenti possibili e, tutto sommato, burrascosi.


ma mi pare che siamo d'accordo nella sostanza (magari meno nello specifico )

il punto che mi pare non riesco a trasmetterti è che a me pare che tu ti concentri su questi mentre io guardo oltre per focalizzare il dopo (se vuoi diciamo che brindo)

e comunque sei hai suggerimenti a breve per salvare le chiappe ...sono ben accetti.

non sto dicendo che fai male ne che io faccio bene ma sono due punti di vista

vendo tutto l'oro che non ho?
i miei risparmi in cosa li invensto?

temo siano domande che saranno in qualche modo superate da tutto questo.

difficle prevedere scenari e come "cavarsela" ...ma io speriamo che me la cavo

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
vuotorosso
Inviato: 18/5/2011 13:39  Aggiornato: 18/5/2011 13:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@Notturno

Ciao!

Fefochip ha scritto quello che stavo pensando anch io: sono anni che nel bene o nel male, coscienti o sonnolenti, ci sentiamo TERRORIZZARE da tutto:

- terroristi nella loro forma piu comune
- malattie
- crisi economica
- precariato lavorativo ( quando un lavoro esiste)
- cibo sempre peggiore

e probabilmente altre, ma cito solo il facilmente ricordabile.

Secondo me é tutto li l'inghippo: siamo ABITUATI a pensare di DOVER lavorare, di DOVER avere un posto, di DOVER avere questa o quella risorsa (a discapito di altri).
Bon, dico io. Basta. Se E-cat funziona, ci toglierá da parecchi pasticci. Se non funziona, lo fará l'E-dog tra 5 anni o il pannello solare di XV generazione, ma andiamo in quella direzione, alla risoluzione del problema energetico, e quindi il cambiamneto prima o poi arriverá. Se arriva con E-cat tanto meglio, magari riesco a godermelo anch io, piuttosto che solo i miei nipoti .

E cmq smetterei di pensare alel lobby come ad un entitá astratta e onnipotente.
Non lo sono. Sono gruppi di persone INFLUENTI non POTENTI. Grande differenza.
E data la loro risibile percentuale sul resto degli abitanti del pianeta, proprio perché gestiscono le energie, temo si dovranno rassegnare a scendere dal loro olimpo e venire giu da noi, tanto non si stará piú tanto male nemmeno qua. Spero

Ciao e ... alla nostra

VR

cct
Inviato: 18/5/2011 13:55  Aggiornato: 18/5/2011 13:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/2/2006
Da: Lago Maggiore near Swiss
Inviati: 480
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Se son rose fioriranno, ma se e' una bufala sta' diventando molto grossa.

Energy catalyzer gets U.S. partner

Andrea Rossi, the energy catalyzer inventor, has reached an agreement with a new company in the United States. The agreement builds on several years of contacts with people linked to the U.S. Department of Energy.

"chentu concasa, dughentos corros"
vuotorosso
Inviato: 18/5/2011 14:10  Aggiornato: 18/5/2011 14:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
E allora forse possiamo cominciare a prepararci al cambiamento, dando se e dove possibile i nostri contributi e renderlo il piú soft che si possa. Mizzeca peró, a guardare da dove é partito il post e dove siamo arrivati coi nostri discorsi c'é da restare di stucco!

VR

vuotorosso
Inviato: 18/5/2011 14:41  Aggiornato: 18/5/2011 14:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
É possibile che l' E-CAT riesca ad interagire con quella forma di energia che Tesla descriveva come universale?

polaris_40
Inviato: 18/5/2011 15:12  Aggiornato: 18/5/2011 15:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/10/2006
Da:
Inviati: 242
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Calvero mi stupisco di come ti esprimi...
E' un eccesso di potenza e comunque energia che si trasforma quella che hai potuto sentire nel video al min 3:45

Insonne
Inviato: 18/5/2011 15:42  Aggiornato: 18/5/2011 15:42
So tutto
Iscritto: 29/6/2006
Da:
Inviati: 6
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
Sono gruppi di persone INFLUENTI non POTENTI


Non credo proprio, ecco perchè spero che il signor Rossi, se davvero (come penso) la sua invenzione funziona, abbia fatto copie del progetto in modo che chiunque riesca a costruirsi l'e-cat, e le abbia mandate a 5 o 6 notai diversi che spedirebbero tutti i progetti alle principali testate giornalistiche e siti internet nel caso in cui lui morisse (non sempre si muore di morte naturale, purtroppo).

C'è gente che piuttosto che privarsi del superfluo affamerebbe milioni di persone, ed hanno il potere di farlo (ed infatti lo fanno).

vuotorosso
Inviato: 18/5/2011 15:55  Aggiornato: 18/5/2011 15:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Mi sa che mi manca un pezzo

E quindi ci rimettiamo a quei 6 notai che farebbero il bene dell umanita anziche trarne profitto personale? E questo a differenza degli altri attuali mille che detengono il potere ad oggi grazie alla loro capacita di influenzare il mercato? Perche per qualche ragione i 5 o 6 o 300 notai sono tutta gente onesta e senza mire personali. Non comprabili. E stiamo parlando di gente che di lavoro mette una firma. Magari per centinaia di euro. Mah, resto col dubbio.

baciccio
Inviato: 18/5/2011 15:56  Aggiornato: 18/5/2011 16:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Dal link di cui sopra si evince che, per Stati Uniti- Sud America e Grecia-Balcani l'ingegner Rossi ha già stipulato accordi per la fabbricazione l'E-Cat.
Chi si farà avanti per l'Italia? Immagino fervide trattative in corso.
Una cosa: ma non doveva chiamarsi Rossi-Focardi la prodigiosa macchina?
Che ne è stato del co-inventore?

vuotorosso
Inviato: 18/5/2011 16:05  Aggiornato: 18/5/2011 16:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
A giudicare dal fatto che nell intervista del post c'e' Focardi, e che quindi continua ad occuparsene, direi che han deciso di usare Rossi come "volto" del progetto, soprattutto worldwide, e ovviamente questo coincide con una identificazione del prodotto nel suo inventore piu in vista. Non credo sia altro che quello. Focardi appare ma meno di Rossi.

Ciao

fefochip
Inviato: 18/5/2011 16:37  Aggiornato: 18/5/2011 16:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
io mi sono convinto che i poteri forti piu o meno occulti sono d'accordo a far uscire questa cosa della fusione fredda ..forse perche ormai non la si può piu tenere con il coperchio sopra.

i motivi tutti da immaginare

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Klaatu
Inviato: 18/5/2011 17:18  Aggiornato: 18/5/2011 17:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/1/2011
Da:
Inviati: 871
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ Jurij
Citazione:

Aspettiamo a vedere cosa sono questi "additivi"...


L'unico additivo che io conosco in grado di innescare una reazione molecolare è la Coca-Cola.

kataclisma
Inviato: 18/5/2011 17:38  Aggiornato: 18/5/2011 17:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/12/2008
Da:
Inviati: 325
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Nel tuo caso toglierei -Cola.
Scusate ma io sti personaggi non li reggo.
Si permettono affermazioni scientificamente quantomeno allucinanti e allo stesso tempo criticano cose che neanche conoscono....bah
Questi personaggi purtroppo rovinano il movimento "complottista" o meglio lo rendono tale. Tanto che a volte mi sorge il dubbio che appartengano all'altra sponda....solo per intorbidire le acque.

E' preferibile essere ottimisti e avere torto, piuttosto che pessimisti e aver ragione.
Einstein
noalgregge
Inviato: 18/5/2011 17:58  Aggiornato: 18/5/2011 17:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 307
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Torno a dire che secondo il professore che espone l'introduzione all'esperimento presso l'università di Bologna, dove specifica chiaramente che la macchina viene pesata sia prima che dopo l'esperimento e dice che non c'è variazione di peso. Quindi non vedo dove stiano questi additivi, e se ci sono non sono sostanze consumabili.

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
vuotorosso
Inviato: 18/5/2011 18:51  Aggiornato: 18/5/2011 18:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@baciccio

Sul sito di Rossi c'è questo post

Andrea Rossi
May 18th, 2011 at 9:22 AM

Gent. Sig. Lele:
Noi stiamo rispettando tutte le legislazioni di competenza nei Paesi in cui installeremo gli impianti. In Italia non è prevista alcuna installazione, almeno nei prossimi anni.
Cordiali saluti,
A.R.



Ecco la risposta alla domanda chi se ne occupa in Italia.

ciao

VR

baciccio
Inviato: 18/5/2011 20:23  Aggiornato: 18/5/2011 20:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
vuotorosso @ baciccio Sul sito di Rossi c'è questo post Andrea Rossi May 18th, 2011 at 9:22 AM Gent. Sig. Lele: Noi stiamo rispettando tutte le legislazioni di competenza nei Paesi in cui installeremo gli impianti. In Italia non è prevista alcuna installazione, almeno nei prossimi anni. Cordiali saluti,


Grazie per le due risposte, sicuramente, in questo forum più che delusi e amareggiati siamo sorpresi ed irritati per la dichiarazione di Rossi in merito all'Italia.
Apparentemente un "non sense".

cct
Inviato: 18/5/2011 20:46  Aggiornato: 18/5/2011 20:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/2/2006
Da: Lago Maggiore near Swiss
Inviati: 480
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
L'e-cat lo hanno brevettato ed e' stato accettato ad inizio mese.

METHOD AND APPARATUS FOR CARRYING OUT NICKEL AND HYDROGEN EXOTHERMAL REACTIONS

Io non capisco una cippa di quello che c'e' scritto, qualcuno ferrato sull'argomento mi illumina?

"chentu concasa, dughentos corros"
Bloodhound
Inviato: 18/5/2011 20:59  Aggiornato: 18/5/2011 20:59
So tutto
Iscritto: 18/5/2011
Da:
Inviati: 8
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Io ho poco chiara la storia passata di Rossi, certo è che ho ha una voglia matta di rifarsi dei torti subiti, o ha nuovamente architettato una truffa degna dei migliori maghi. In qualunque caso, se è la prima motivazione che lo muove, è naturale che mostri qualche risentimento nei confronti dell'Italia, per il trattamente simpatico che, dice, gli hanno riservato.

vuotorosso
Inviato: 18/5/2011 21:33  Aggiornato: 18/5/2011 21:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@baciccio
@bloodhound

ciao
Figurati, piacere mio, quando posso.

".. almeno nei prossimi anni"
Interpretabile, molto.
Aspetta che l'Italia termini la fuga di cervelli?
Che cambi il governo o la situazione per la ricerca?
O solo una rivincita?

Stiamo a vedere, già c'è che di stare allegri che non si sia fatto una grassa risata come risposta.
vedremo col tempo.

Ciao

VR

Klaatu
Inviato: 18/5/2011 22:13  Aggiornato: 19/5/2011 12:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/1/2011
Da:
Inviati: 871
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ kataclisma
Citazione:

Nel tuo caso toglierei -Cola.
Scusate ma io sti personaggi non li reggo.
Si permettono affermazioni scientificamente quantomeno allucinanti e allo stesso tempo criticano cose che neanche conoscono....bah
Questi personaggi purtroppo rovinano il movimento "complottista" o meglio lo rendono tale. Tanto che a volte mi sorge il dubbio che appartengano all'altra sponda....solo per intorbidire le acque.


Continua a svuotare i cassonetti e non pensare ad altro: magari in una altra vita, eh?

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

edit
che facciamo klaatu ricominciamo?
ma non riesci da solo a capire che non c'è bisogno di essere aggressivo e offensivo?
o stai qui per quello?

FEFOCHIP
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

kataclisma
Inviato: 19/5/2011 10:54  Aggiornato: 19/5/2011 12:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/12/2008
Da:
Inviati: 325
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@Klaatu


Citazione:
Continua a svuotare i cassonetti e non pensare ad altro: magari in una altra vita, eh?



Io non faccio l'operatore ecologico ma in ogni caso rispetto il lavoro di chiuque....tu piuttosto non rispetti nessuno nè dal punto di vista umano che professionale e ti senti il più geniale del mondo.
Per curiosità che lavoro fai? :)

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

ma non pensi sia una buona lezione di vita imparare a non rispondere?
si sente il piu geniale del mondo secondo te? perfetto lascialo credere a quello che vuole.
i suoi commenti parleranno per te come i tuoi.


FEFOCHIP

+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

Kataclisma
Hai ragione a volte la non considerazione è la migliore cosa. Mi dispiace aver scatenato questo inutile OT. A volte però me le tirano....la cosa che sopporto di meno è la saccenza....molto meno della maleducazione...

E' preferibile essere ottimisti e avere torto, piuttosto che pessimisti e aver ragione.
Einstein
Marko99
Inviato: 19/5/2011 12:47  Aggiornato: 19/5/2011 12:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/12/2009
Da:
Inviati: 58
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
E' quello che ho pensato io quando l'industriale greco nell'intervista parlava di un gruppo di investitori, per ora anonimi, dietro al progetto. Sauditi, americani, ecc ecc.

Probabilente neppure Rossi sospetta cosa ci sia dietro.

Matkshonov
Inviato: 19/5/2011 16:18  Aggiornato: 19/5/2011 16:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2010
Da: Cesso
Inviati: 278
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Troppo bello x esser vero, se le sorelle hanno scatenato cataclismi x accalappiare le risorse planetarie, figurarsi se son disposte a perder tutto di colpo (ergo non si muove chiodo che multinazionale non voglia).....

Domandina del cavolo(MOD ironia attivato):
Ma se ce sta n'asteroide (ennesimo fra l'altro) in arrivo perchè preoccuparsi di che succede dopodomani (che tanto ce ne sarà un altro sempre in rotta di collisione)?

Per cortesia, dite ai bambini che testa di parallelepipedo vuoto non è il suo nome (ecchè diamine, mica pesa 500.000 tonnellate),lui si chiama alberto angela
vuotorosso
Inviato: 19/5/2011 18:11  Aggiornato: 19/5/2011 18:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@Matkshonov

(MOD-ON)

Perche' preoccuparsi dell'asteroide?!? Perche' e' legato ad una cellula di alcaeda! K4$$0 di domande che fai anche te, pero'!

VR

Redazione
Inviato: 19/5/2011 18:36  Aggiornato: 19/5/2011 18:36
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
AVVISO: Dopo ripetuti avvisi l'utente Klaatu è stato definitivamente espulso.

Si prega di non commentare su questo fatto.

oloap
Inviato: 19/5/2011 19:43  Aggiornato: 19/5/2011 19:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2010
Da:
Inviati: 32
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
In tema di energia gratuita, infinita e a costo quasi zero, che ne pensate di questa?:
http://youtu.be/cyXZiL8ECVg

In attesa di martellate, scusate il leggero fuori tema

Matkshonov
Inviato: 19/5/2011 19:54  Aggiornato: 19/5/2011 19:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2010
Da: Cesso
Inviati: 278
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ oloap

Interessante, semplice, senza misteri, e il video dà anche la risposta di come vanno le cose

Per cortesia, dite ai bambini che testa di parallelepipedo vuoto non è il suo nome (ecchè diamine, mica pesa 500.000 tonnellate),lui si chiama alberto angela
Matkshonov
Inviato: 19/5/2011 20:56  Aggiornato: 20/5/2011 13:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2010
Da: Cesso
Inviati: 278
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
post spostato in topic piu consono

Per cortesia, dite ai bambini che testa di parallelepipedo vuoto non è il suo nome (ecchè diamine, mica pesa 500.000 tonnellate),lui si chiama alberto angela
Matkshonov
Inviato: 19/5/2011 21:00  Aggiornato: 19/5/2011 21:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2010
Da: Cesso
Inviati: 278
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Visto e rivisto i video proposti mi rimane qualche dubbio, sarà la cattiva esperienza, ma non vorrei che l'addittivo catalizzatore si dimostri peggio dei mali che si vogliono curare.
E si parla di raggi gamma e decadimento del rame.....
forse ce qualcosa che bisognerebbe approfondire.

Per cortesia, dite ai bambini che testa di parallelepipedo vuoto non è il suo nome (ecchè diamine, mica pesa 500.000 tonnellate),lui si chiama alberto angela
vuotorosso
Inviato: 20/5/2011 10:17  Aggiornato: 20/5/2011 10:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@Matkshonov

Gia', purtroppo e' una ipotesi non scartabile ad ora, dovremo aspettare che si faccia luce sulla faccenda sperando che l'invenzione venga brevettata e non secretata industrialmente. Incrociamo le dita

VR

kataclisma
Inviato: 20/5/2011 11:17  Aggiornato: 20/5/2011 11:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/12/2008
Da:
Inviati: 325
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
Autore: Matkshonov Inviato: 19/5/2011 19:54:19 @ oloap Interessante, semplice, senza misteri, e il video dà anche la risposta di come vanno le cose


La questione del motore a magneti è piuttosto delicata e molto OT. Diciamo che si deve tener conto di diverse cosette, non penso proprio che possa funzionare e la migliore dimostrazione è che non è utilizzato pur essendo così semplice da realizzare. Per girare gira, ma non credo che generi potenza.


Citazione:
Visto e rivisto i video proposti mi rimane qualche dubbio, sarà la cattiva esperienza, ma non vorrei che l'addittivo catalizzatore si dimostri peggio dei mali che si vogliono curare. E si parla di raggi gamma e decadimento del rame..... forse ce qualcosa che bisognerebbe approfondire.


Per quanto riguarda il catalizzatore di Rossi è una degli aspetti più controversi e interessanti, speriamo di saperne qualcosa di più a breve.
Mentre i raggi gamma e il decadimento del rame non è che siano fenomeni così strani, più che altro è particolare il processo che segue la formazione del rame che poi è quello che emetterebbe energia e ha bisogno di una teoria convincente.
"To make stable Cu-63 from stable Ni-58 the following must happen. Ni-58 picks up a hydrogen nucleus to form Cu-59 which decays to Ni-59, which in turn picks up a hydrogen nucleus to form Cu-60 which decays to Ni-60, which in turn picks up a hydrogen nucleus to form Cu 61 which decays to Ni-61, which in turn picks up a hydrogen nucleus to form Cu-62 which decays to Ni-62, which in turn picks up a hydrogen nucleus to form Cu-63 which is stable. If this reaction chain would be true even though none of the reactions that I mention can be made with the knowledge we have today, then the isotopic distribution Cu-63/Cu-65 must be greater than 80/20, probably closer to 99/01. Right now, my conclusion is that the isotope distribution measured and the fact that the sample had 10% copper indicate that it is contaminated with natural copper. Of course I am willing to change my opinion if you can prove me wrong."
http://aleklett.wordpress.com/2011/04/11/rossi-energy-catalyst-a-big-hoax-or-new-physics/

Inoltre la radioattività emessa è stata misurata ed è praticamente nulla e questo è uno dei principali dubbi sulla modalità di decadimento del rame che secondo la fisica conosicuta dovrebbe emettere raggi gamma di una certa potenza. Invece sembra che emetta raggi gamma cosiddetti deboli. Stiamo a vedere....la curiosità mi sta mangiando vivo

E' preferibile essere ottimisti e avere torto, piuttosto che pessimisti e aver ragione.
Einstein
Matkshonov
Inviato: 20/5/2011 11:36  Aggiornato: 26/5/2011 20:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2010
Da: Cesso
Inviati: 278
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ vuotorosso

dita incrociate

@ kataclisma

il meccanismo di fusione l'ho capito anche dai video, quello che non mi è chiaro (e che mi preoccupa ) è proprio l'emissione di raggi gamma, che nella mia ignoranza, so che non sono di certo salutari, poco importa se un modulo ne emmette quasi nulla, perchè poco + di zero x qualche centiania di migliaia (milioni dopo qualche anno) = qualcosa di consistente.
Poi non capisco bene il decadimento del rame (isotopo del rame = stessa roba? boh),ma mi rimane il dubbio che il rame prodotto sia radioattivo (e spero di sbagliarmi) e se questo è vero, abbiamo pochi grammi di rame radioattivo moltiplicato i moduli prodotti vedi equazione sopra, per me significa che ci sarebbe qualcosina da approfondire

PS: se servono 300 moduli x produrre 1 MW di energia elettrica, una centrale da 5GW richiede 1,5 milioni di moduli, il fabbisogno planetario sarebbe dell'ordine di una decina (circa) di miliardi di moduli....

Per cortesia, dite ai bambini che testa di parallelepipedo vuoto non è il suo nome (ecchè diamine, mica pesa 500.000 tonnellate),lui si chiama alberto angela
doktorenko
Inviato: 20/5/2011 11:46  Aggiornato: 20/5/2011 11:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
A chi parla di energia gratuita e illimatata, forse puo` essere vero in senso generale e in confronto alle tecnologie di produzione attuali, ma bisogna considerare anche che il `catalizzatore` ha bisogno di essere ricaricato ogni 6 mesi di utilizzo con lo speciale additivo segreto.

Voglio dire non basta comprare l`apparecchio per ottenere l`indipendenza energetica visto che se l`inventore non rilascia le specifiche di questo ingrediente, si e` sempre in qualche modo dipendenti dal fornitore (ENEL o Rossi).

Un uso dell`apparato come motore per il trasporto privato e` poi da escudere, chi di voi guiderebbe una macchina a vapore ?

Lo stesso dicasi per il riscaldamento autonomo, visto che un apparecchio che funziona con un procedimento segreto o sconosciuto, non potrebbe mai ottenere l`omologazione.

Comunque la percezione del rischio e` una cosa veramente individuale visto che molti si metterebbero in casa una caldaia funzionante a raggi gamma emessi da un procedimento fisico sconosciuto e allo stesso tempo sono contrari alle centrali nucleari tradizionali e all` industria alimentare che utilizza l`irradiazione per la sterilizzazione e la creazione di OGM

Matkshonov
Inviato: 20/5/2011 13:51  Aggiornato: 20/5/2011 13:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2010
Da: Cesso
Inviati: 278
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@ doktorenko

quoto, almeno fintanto che non trovo degli approfondimenti sull'argomento

NB: con questo non sto dicendo che sono contrario all'E-CAT, ma soltanto che prima di avere un'opinione voglio capire meglio, e mi sembra che questo è anche il tuo punto di vista.

Per cortesia, dite ai bambini che testa di parallelepipedo vuoto non è il suo nome (ecchè diamine, mica pesa 500.000 tonnellate),lui si chiama alberto angela
kataclisma
Inviato: 20/5/2011 13:57  Aggiornato: 20/5/2011 13:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/12/2008
Da:
Inviati: 325
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
doctorenko e Matkshonov
Sti russi come sono sospettosi e cauti ...

E' preferibile essere ottimisti e avere torto, piuttosto che pessimisti e aver ragione.
Einstein
Matkshonov
Inviato: 20/5/2011 14:41  Aggiornato: 20/5/2011 14:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2010
Da: Cesso
Inviati: 278
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
LOL, ne russo ne filo-russo.
Il nick l'ho creato in un gioco sulla WW2 5-6 anni fa, da allora non l'ho + cambiato, anche se devo dire che sono stato bannato da diversi server di gioco tedeschi e ironia della sorte il piu delle volte giocavo nella fazione tedesca
ma che te devo dì, in fondo nun me frega un rita skatz

Per cortesia, dite ai bambini che testa di parallelepipedo vuoto non è il suo nome (ecchè diamine, mica pesa 500.000 tonnellate),lui si chiama alberto angela
Dusty
Inviato: 20/5/2011 15:07  Aggiornato: 20/5/2011 15:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
Voglio dire non basta comprare l`apparecchio per ottenere l`indipendenza energetica visto che se l`inventore non rilascia le specifiche di questo ingrediente, si e` sempre in qualche modo dipendenti dal fornitore (ENEL o Rossi).

Chiaramente inizialmente sarà così, ma è relativamente importante: l'importanza dell'e-cat va ben oltre quella di poter usare il suo apparato per risparmiare.

Come già detto, la cosa fondamentale che consegue la sua commercializzazione è il fatto di non poter più negare che avvengono fenomeni nucleari a bassa intensità, e questo apre tutto un nuovo filone di ricerca che fin'ora è stato negato e che, in ultima istanza, non potrà che portarci alla capacità di manipolare la materia (probabilmente) a piacimento.

Citazione:
Comunque la percezione del rischio e` una cosa veramente individuale visto che molti si metterebbero in casa una caldaia funzionante a raggi gamma emessi da un procedimento fisico sconosciuto e allo stesso tempo sono contrari alle centrali nucleari tradizionali e all` industria alimentare che utilizza l`irradiazione per la sterilizzazione e la creazione di OGM

Io sono uno di questi.

Non conoscere il principio di funzionamento di una tecnologia non vuol dire non essere in grado di misurare tipo e quantità di radiazioni emesse, cosa che infatti è stata fatta, come Focardi ha spiegato nell'intervista.
Sempre nell'intervista ha raccontato che a seguito della schermatura al piombo i gamma emessi non erano più distinguibili dalla radiazione di fondo, che in altre parole vuol dire un valore prossimo a zero e trascurabile.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
kataclisma
Inviato: 20/5/2011 15:31  Aggiornato: 20/5/2011 15:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/12/2008
Da:
Inviati: 325
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Quoto in toto Dusty, stavo per scrivere le stesse cose.

Vorrei aggiungere una cosa, non prima di una premessa. Sono eccitatissimo aspettando gli sviluppi di questa faccenda, anni fa mi interessai di FF e ultimamente mi ero un po' raffreddato, il fatto che ci sia già ad un prototipo funzionate sarebbe spettacolare.
Detto questo ci sono diversi punti un po' strani della faccenda, in primis la semplicità con la quale sembra si stia sviluppando, semplicità che puzza di superficilità. E questo mi preoccupa.
Facciamo l'esempio della centrale da 1 MW in grecia che dovrebbe essere inaugurata a Ottobre. Possibile che si abbiano già tutte le autorizzazioni? E se davvero a ottobre sarà attiva è molto probabile che sia già in costruzione, possibile che nessuno ne sa nulla? Nessuna foto del cantiere?
Inoltre mi sembra che ci sia una certa approssimazione nel dire centrale da 1MW. Se si ipotizza la produzione di energia mediante turbina a vapore, sono necessari circa 2,5 MW termici per produrre 1MW elettrico, considerando un rendimento medio del 40% della centrale a vapore. Tutto questo senza considerare come saranno disposti questi e-cat in serie e parallelo e dando per buono che la temperatura che si riesce ad ottenere per il fluido evolvente sia di circa 500°C.
Quindi o Rossi si riferisce ad una centrale da 1 MW termico, ma in genere non è così che vengono definite le centrali elettriche, oppure non servirebbero 300 e-cat ma circa 600, almeno.
E' un po' strano che a questo punto a così pochi mesi dalla inaugurazione della centrale questi punti siano ancora così confusi.
Speriamo mi sbagli....

E' preferibile essere ottimisti e avere torto, piuttosto che pessimisti e aver ragione.
Einstein
vuotorosso
Inviato: 20/5/2011 15:57  Aggiornato: 20/5/2011 16:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@kataklisma

Mi sembra che si stiano facendo dei calcoli assumendo che il potenziale massimo fornito da un E-Cat sia tarato sull attuale valore dell utenza domestica media da 3 Kw: ma io non ho visto/capito quale sia il limite della macchina, se qualcuno me la sapesse indicare sarei grato. Se giá avesse un massimo rendimento di 30 Kw ad unitá ecco li che tutti i conti diventano molto diversi, anche in termine di spazio e cantieri, basterebbe una struttura molto semplice, anche come permessi, in quanto (se) non produce scorie, non ha bisogno di essere eternamente raffreddato etc etc allora le concessioni da ottenere diventano di gran lunga piu semplici. E in un paese alla canna del gas come la Grecia, magari si varano emendamenti ad hoc per tirarsi fuori dalla bratta.

Ciao

VR

kataclisma
Inviato: 20/5/2011 16:45  Aggiornato: 20/5/2011 16:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/12/2008
Da:
Inviati: 325
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@vuotorosso
Citazione:
Mi sembra che sti stiano facendo dei calcoli assumendo che il potenziale massimo fornito da un E-Cat sia tarato sull attuale valore dell utenza domestica media da 3 Kw


No i calcoli sono fatti con i dati comunicati da Rossi stesso. In un primo momento aveva ipotizzato una centrale da 1 MW con circa 100 e-cat da 10 KW l'uno, e in un secondo momento con 300 e-cat da 4 KW, che sarebbero più stabili, cioè quelli dell'ultima dimostrazione con i fisici svedesi.


Citazione:
basterebbe una struttura molto semplice, anche come permessi, in quanto (se) non produce scorie, non ha bisogno di essere eternamente raffreddato etc etc allora le concessioni da ottenere diventano di gran lunga piu semplici.


Beh tanto semplice non direi, ci vorrebbe comunque una turbina a vapore da 1 MW, 300 se non più e-cat e tutte le facilities relative.
Inoltre i permessi non penso che tengano conto di misure fatte da chiunque che escludono radiazioni e dalle assicurazioni di Rossi che non ci saranno scorie radiattive. Considera che il processo è sconosciuto alla scienza, che Rossi non dice a nessuno che additivo usa e non fa analizzare le scorie prese direttamente da un e-cat ma solo quelle che lui stesso afferma aver utilizzato per mesi in uno di essi.
Quale governo anche alla canna del gas potrebbe permettere sta cosa?
Mi sembra un po' irreale.

E' preferibile essere ottimisti e avere torto, piuttosto che pessimisti e aver ragione.
Einstein
vuotorosso
Inviato: 20/5/2011 17:17  Aggiornato: 20/5/2011 17:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Effettivamente mi sembra d aver detto una cazzata

Chiedo scusa e attribuisco il fatto alla stanchezza intrinseca e meno del venerdí pomeriggio.

Ciao

VR


PS

Se hai tempo/voglia, mi puoi mettere il link dove hai trovato i dati messi da Rossi? Non perché non ci creda, am per formarmi meglio e evitare altre sperate inutili a tutti, grazie

gobbo
Inviato: 20/5/2011 23:09  Aggiornato: 20/5/2011 23:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2005
Da: Neverland
Inviati: 1347
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Dusty ha scritto:
Citazione:

Chiaramente inizialmente sarà così, ma è relativamente importante: l'importanza dell'e-cat va ben oltre quella di poter usare il suo apparato per risparmiare.


Ciao Dusty ho scritto sulla dipendenza da e-cat nel mio post precedente più in su.
A me pare più che importante questa cosa, per il semplice motivo che non vedo quale sarebbe la ragione che spingerebbe questi signori (intendo dire gli investitori) ad essere cosi magnanimi e rinunciare a una grandissima fetta di profitto, vendendo invece di noleggiare gli apparecchi , rivelando gli ingredienti e altri segreti dell'apparecchio invece di tenere tutto segreto .
Per di più questo tipo di dipendenza metterebbe questi signori nella invidiabile posizione di avere non solo un potere economico ma anche un potere politico visto le implicazioni che l'uso del loro apparecchio può portare.
A me pare molto importante capire se sto per cambiare padrone, da Enel a un gruppo di investitori privati internazionali.

Come ho già detto non ho nulla contro l'e-cat, potrebbe funzionare benissimo, ma non vedo come nel nome del progresso devo appoggiare un padrone al posto di un altro.

il gobbo

I LINK.VOGLIO VEDERE I LINK,PLEASE.
Dusty
Inviato: 21/5/2011 0:35  Aggiornato: 21/5/2011 0:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
A me pare più che importante questa cosa, per il semplice motivo che non vedo quale sarebbe la ragione che spingerebbe questi signori (intendo dire gli investitori) ad essere cosi magnanimi e rinunciare a una grandissima fetta di profitto, vendendo invece di noleggiare gli apparecchi , rivelando gli ingredienti e altri segreti dell'apparecchio invece di tenere tutto segreto.

Glielo farà fare una cosa particolare, regina del libero mercato e benedizione del consumatore: la concorrenza.

Una volta che si sarà dimostrata l'effettiva realtà della fusione fredda mezzo mondo si mobiliterà su di essa: studiosi, scienziati, imprenditori, ingegneri, etc

E come per qualunque settore dello scibile umano dove l'intelligenza viene applicata, in un tempo relativamente limitato si scopriranno i principi del funzionamento, li si miglioreranno, si troveranno alternative, le si migliorerà, e così via.

Se il processo non verrà (politicamente) ostacolato, in pochi anni si troveranno su mercato apparecchi magari 10, 100 o 1000 volte più efficienti dell'e-cat, ed a prezzi sempre più bassi.

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
vuotorosso
Inviato: 21/5/2011 12:45  Aggiornato: 21/5/2011 12:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
Glielo farà fare una cosa particolare, regina del libero mercato e benedizione del consumatore: la concorrenza.


Dusty, voglio crederti e sperare che la parola "cartello" non si presenti ANCHE in questa occasione

kataclisma
Inviato: 21/5/2011 13:19  Aggiornato: 21/5/2011 13:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/12/2008
Da:
Inviati: 325
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@vuotorosso
Le informazioni sono in alcuni video ma anche in arcuni articoli e trascrizioni di interviste a Rossi, ti metto qualche link interessante tralaltro di una rivista svedese di una certa rilevanza, li trovi anche altri articoli.

http://www.nyteknik.se/nyheter/energi_miljo/energi/article3144827.ece
http://www.nyteknik.se/nyheter/energi_miljo/energi/article3166451.ece
http://www.nyteknik.se/incoming/article3144960.ece/BINARY/Download+the+report+by+Kullander+and+Ess%C3%A9n+%28pdf%29.


Sulla questione cartello\dipendenza da e-cat devo di nuovo quotare Dusty (non è che siamo troppo compatibili? )

La bellezza di questa scoperta starebbe proprio nel fatto che intrinsecamente non può portare a cartelli se non nel brevissimo periodo. O almeno non può portare a cartelli basati sull'e-cat. Se poi i soliti i-gnoti con l'appoggio di scienziati o economisti collusi troveranno il modo di relegare questa tecnologia e in qualche modo tentare di riformare i Cartelli.....penso che stavolta le beccano sul serio....

E' preferibile essere ottimisti e avere torto, piuttosto che pessimisti e aver ragione.
Einstein
kataclisma
Inviato: 21/5/2011 14:28  Aggiornato: 21/5/2011 14:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/12/2008
Da:
Inviati: 325
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
According to Rossi, a total of 300 reactors connected in series and parallel, will be used in the installation. Originally 100 reactors of the version that delivered 10 kW of power during earlier trials, were supposedly planned for the one-megawatt installation. Rossi still expects the inauguration to take place in October 2011.


Estratto dal primo dei link che ho postato...

E' preferibile essere ottimisti e avere torto, piuttosto che pessimisti e aver ragione.
Einstein
Dusty
Inviato: 21/5/2011 14:42  Aggiornato: 21/5/2011 17:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
Dusty, voglio crederti e sperare che la parola "cartello" non si presenti ANCHE in questa occasione

I cartelli si possono formare solo se è impedita la libera concorrenza.
Come la si limita artificialmente?

Nel solito modo: licenze, regolamentazioni, permessi.

E non sarà certo Rossi a poterle definire: indovina invece chi?

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
vuotorosso
Inviato: 21/5/2011 16:58  Aggiornato: 21/5/2011 17:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@Dusty

Citazione:
E non sarà certo Rossi a poterle definire: indovina invece chi?


Se era un tentativo di rassicurazione beh ... qualcosa dev essere andato storto

vuotorosso
Inviato: 27/5/2011 14:20  Aggiornato: 27/5/2011 14:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@Kataclisma
@Dusty

Ciao, stavo ripensando a questo:

Citazione:
@vuotorosso Citazione: Mi sembra che sti stiano facendo dei calcoli assumendo che il potenziale massimo fornito da un E-Cat sia tarato sull attuale valore dell utenza domestica media da 3 Kw No i calcoli sono fatti con i dati comunicati da Rossi stesso. In un primo momento aveva ipotizzato una centrale da 1 MW con circa 100 e-cat da 10 KW l'uno, e in un secondo momento con 300 e-cat da 4 KW, che sarebbero più stabili, cioè quelli dell'ultima dimostrazione con i fisici svedesi.


Ma se nella centrale greca e' previsto di metterli in serie e in parallalelo ... questo orta ad una ovvia considerazione differente.

Finche' sono in parallelo, nessun problema: prendi 10 E-cat, li alimenti singolarmente con 0,5 Kw e ne prendi 30 (0.5 x 6 x #E-cat) in uscita, che poi butti sul flusso che esce dalla centrale.

ma se prendi 10 E-CAT e li metti in serie, allora hai 0.5Kw in ingresso al primo, moltiplicato per il fattore 6 (Rossi da una fattore 6 sul suo sito) ti da 3 in uscita: questa diventa a sua volta l'input del II E-CAT della serie, che ti dara' un bel 18 in uscita! E quello dopo 108, poi gli alri conti ce li risparmiamo.
Il che mi fa pensare che esistano (almeno nella mente di Rossi) diversi tipi di E-CAT, in grado di sopportare "pesi" diversi.

Che cosa ne pensate? Io altrmineti non saprei spiegarmi perche venga detto che l installazione verra eseguita in serie e in parallelo.

cmq, voglio giusto fare i conti della serva per capire quanti E-CAT servirebbero nel caso minimo (arrotonod per eccesso):
1MW/6 = 167Kw
167/6 = 28 Kw
28/6 = 5 Kw

Ora se i miei conti sono esatti arrivi alla condizione che con 5 KW di ingresso, metti in serie 3 E-CAT e tiri furoi il Mw ? 3?
facciamo il caso che ritengo piu probabile con sia serie che parallelo, otterremmo 6 paralleli di serie da E-cat.

Secondo voi possono tornare questi conti?

Ciao
VR

Makk
Inviato: 27/5/2011 15:39  Aggiornato: 27/5/2011 15:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/12/2009
Da:
Inviati: 933
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Citazione:
0.5Kw in ingresso al primo, moltiplicato per il fattore 6 (Rossi da una fattore 6 sul suo sito) ti da 3 in uscita: questa diventa a sua volta l'input del II E-CAT della serie, che ti dara' un bel 18 in uscita!

Stai pensando a un uscita in elettricità. L'e-cat ingoia corrente ma produce calore, devi dimezzare i calcoli a causa della perdita data dalla conversione vapore/trubina/elettricità

vuotorosso
Inviato: 27/5/2011 17:06  Aggiornato: 27/5/2011 17:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Ciao Makk

Citazione:
Stai pensando a un uscita in elettricità. L'e-cat ingoia corrente ma produce calore, devi dimezzare i calcoli a causa della perdita data dalla conversione vapore/trubina/elettricità


A parte un mumble perche' mi pareva di aver inviato un post di risposta che invece non vedo ... vabbe' lo riscrivo.

Ok, allora cambiamo l'ordine del moltiplicare dimezzandolo da 6 dichiarato da Rossi a 3 (che poi magari 6 e' gia' dimezzato e corrisponde al reale), cmq moltiplicatore=3
quindi, abbiamo, supponendo 5Kw in ingresso per arrivare al Mw

5 kw in ingresso a E-Cat1 -> uscita 15 Kw
15 kw in ingresso a E-Cat2 -> uscita 45 Kw
45 kw in ingresso a E-Cat3 -> uscita 135 Kw
135 kw in ingresso a E-Cat4 -> uscita 405 Kw
405 kw in ingresso a E-Cat5 -> uscita 1.215 Mw

Con 5 E-Cat in serie ti spara fuori il Megawatt.
Questo assumendo che il primo E-CAT prenda calore, lo trasformi in eletrricita' e l' E-CAT di seguito accetti corrente in ingresso: che alla fine deve essere cosi se esiste la possibilita' di metterle in serie , altrimenti sarebbe solo una notizia imprecisa quella della realizzazione a quel modo.

Se arrivasse alla produzione del Mw in questo modo, questo mi spiegherebbe tantissime cose.
1) realizzazione di una centrale che fornisce 1MW entro ottobre quando a gennaio facevano ancora delle demo;

2) il motivo per cui si fa pagare a kw prodotti anziche ad unita' allocate; a seconda di come lo piazza il cliente ha l incremento di produttivita' e Rossi il guadagno (assumendo la cifra di spesa di 1000euro/kw, cois avrebbe gia 1Ml, con soli 5 pezzi piazzati) ;

3) I costi di realizzazione della centrale diventano irrisori, vista la risibilita' di spazio necessario rispetto a 300 E-CAT;

4) Manutenzione = O , o quasi;

5) Backup di linea facilissimi;

6) Concentrazione delle proprie macchine in ambienti piccoli, centrali e facilmente sorvegliabili, ergo: no reverse engineering (o difficolta' ben diverse dal controllare casa per casa);

Direi che se fosse cosi mi chiarirebbe molti punti, che per altro non sembrano turbare Rossi piu di tanto: e se fosse cosi mi sembra ovvio il perche'.

Che ne pensate?
E mi riferisco in particolare alla messa in serie delle macchine, alla diversita' di input che dovrebbero supportare e alla diversita' di carico a cui sono sottoposte. Cmq la "doppia alimentazione" dell E-CAT mi sembra ragionevole: se dal 2^ in poi vano avanti ad elettricita', allora anche le temperature da gestire si abbassano parecchio: d altronde parliamo di fusione fredda, no ?

Ciao
VR

doktorenko
Inviato: 6/6/2011 10:44  Aggiornato: 6/6/2011 10:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
@Vuotorosso:

Se li metti in serie avrai in uscita acqua piu` calda, in parallelo piu` portata.

Ad esempio se 1 e-cat singolo eroga 50L/h di acqua a 45C:
2 e-cat in parallelo erogano 100L/h di acqua a 45C
2 e-cat in serie 50L/h di acqua a 75C

CIoe` il doppio della temperatura (da 20C), meta` della portata, stessa energia associata.

Il tuo discorso potrebbe avere un senso solo dimensionando gli e-cat ad ogni passaggio 6 volte piu` grandi, ma appunto il limite dei 5Kw e` stato previsto per sicurezza.

Makk
Inviato: 10/6/2011 5:58  Aggiornato: 10/6/2011 5:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/12/2009
Da:
Inviati: 933
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Capito l'esempio di doktorenko?

5 kw in ingresso a E-Cat1 -> uscita 15 Kw
15 kw in ingresso a 3 E-Cat -> uscita 45 Kw
45 kw in ingresso a 9 E-Cat -> uscita 135 Kw
135 kw in ingresso a 27 E-Cat -> uscita 405 Kw
405 kw in ingresso a 81 E-Cat -> uscita 1.215 Kw (= 1,2 MW) di cui 5kW servono ad alimentare e-cat1

abbiamo 122 e-cat in funzione di cui solo gli ultimi 81 sono destinati alla produzione di ellettricità per il cliente, gli altri 40 servono solo ad alimentare il cluster.

vuotorosso
Inviato: 10/6/2011 12:05  Aggiornato: 10/6/2011 12:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Makk, doktorenco,
grazie, cosi mi e' piu chiaro come verranno disposti.
Il guadagno di ogni E-cat in uscita viene diviso per il fattore di guadagno stesso (3) e ripartizionato sul parallelo successivo (formato da tanti E-cat quanto il valore di guadagno), in modo da avere sempre un mantenimento dell'intensita' in ingresso costante. Poi sull'ultima linea si separa la quantita' necessaria al funzionamento del I E-cat (5kw) dal resto: i 5 kw vanno in loop sul primo, il restante viene aggregato nel flusso elettrico in uscita della centrale.

Pero' con questa distribuzione, se il I E-cat dovesse essere spento (la sostituzione semestrale dell'additivo) la catena andrebbe giu', e' corretto?
Grazie ancora per la spiegazione
Ciao
VR

kataclisma
Inviato: 16/6/2011 18:54  Aggiornato: 16/6/2011 18:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/12/2008
Da:
Inviati: 325
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Makk, doctorenko, vuotorosso

Mi sa che non avete ben capito il senso della serie e parallelo di cui parla Rossi.
Si riferisce solo al flusso di acqua non di energia elettrica.
La serie aumenta la temperatura del fluido in uscita.
Il parallelo ne aumenta la portata.
Ogni e-cat sarà alimentato dalla potenza termica necessaria a farlo funzionare, che potrebbe essere anche molto più bassa dei 500 W se è vero che a regime il processo praticamente procede senza alimentazione o quasi.
Alla fine il MW di energia sarà immagazzianto nel fluido evolvente che alimenterà probabilmente una turbina a vapore della giusta taglia accoppiata ad un generatore di corrente, e quindi dovrà essere a circa 400/500°C, per avere un rendimento di circa il 40%.
Tutto considerato si produrrebbe una potenza elettrica di circa 400kW, a partire, nel caso peggiore di 300 e-cat alimentati a 500W, da 150kW di energia elettrica in ingresso.
A meno che effettivamente a regime gli e-cat non riescano davvero a funzionare senza quasi assorbimento di energia.
In tal caso i 400 kW sarebbero tutti disponibili.

E' preferibile essere ottimisti e avere torto, piuttosto che pessimisti e aver ragione.
Einstein
Makk
Inviato: 16/6/2011 19:50  Aggiornato: 16/6/2011 19:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/12/2009
Da:
Inviati: 933
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Boh, ogni e-cat deve essere alimentato a corrente elettrica per mandare a regime il processo che vi si svolge dentro. A processo innescato, si rischia di andare a temperature noiose da controllare e si "stacca la spina", il processo rallennta e ritorna nei livelli di guardia, reimmissione di corrente e si ricomincia.

Questo x 300 apparecchi. Non funzionano solo con uno "start-up" elettrico, ma con una regolazione continua.

"Alimentato dalla potenza termica necesasaria a farlo funzionare" non so che vuol dire, perché non ho mai sentito dire che accetta calore in ingresso, solo elettricità.

Inoltre è stato detto che l'impianto produrrà energia soprattutto per riscaldamento, la speculazione che una parte dell'energia termica sarà convertita in elettricità per rendere l'impianto autosufficente è del tutto mia.

In effetti la faccenda della serie-parallelo è abbastanza oscura (sarà termica-idraulica o elettrica? Mah io non ho letto spiegazioni dettagliate in proposito).
Semplicemente i calcoli di vuotorosso (che sono uno tiro al piccione con gli occhi bendati, stante quanto se ne sa dello stabilimento defkalion) erano un po' troppo alati.

Punto.
nessuna pretesa di spiegare cosa sta per fare Rossi, solo di ipotizzare cosa NON si potrebbe fare con un robo che ingolfa una tot potenza in ellettricità e ne sputa una tot altra sotto forma di calore

vuotorosso
Inviato: 17/6/2011 10:58  Aggiornato: 17/6/2011 10:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Si, molto alati ma chiamiamoli ottimisti dai, d'altronde se l'E-cat fosse quello che sembra, sarebbe quasi giusto chiamarla fantascienza.

Vedremo col tempo, tanto ormai non manca neanche piu tanto

ciao
vr

vuotorosso
Inviato: 4/7/2011 2:20  Aggiornato: 4/7/2011 2:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Un mese di novità per l'E-Cat, il reattore nucle...
Ciao
ho trovato su cdc questo articolo sull'agrovoltaico.
Lo posto qua come topic "energetico". Se esiste un 3d specifico sulle rinnovabili, me lo indicate, per favore? io non l'ho trovato

ciao
VR


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA