Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
 DVD-SHOP

ACQUISTA I FILM
DI LUOGOCOMUNE
 Amazon
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 --





 Menu principale
 Utenti Online
Iscritti: 13048 + 3481
34 utente(i) online (16 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 34

Altro...
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 Commenti recenti
Re: Il denaro - Conversazione con Silvano Borruso
incredulo 26/11/2014 4:53
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
MaxpoweR 26/11/2014 2:20
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Pispax 26/11/2014 1:52
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Cassandra 26/11/2014 1:27
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
BaBaJaN 26/11/2014 0:55
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Dar56 26/11/2014 0:17
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Det.Conan 26/11/2014 0:11
Re: Il denaro - Conversazione con Silvano Borruso
P.K.89 26/11/2014 0:10
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
yarebon 26/11/2014 0:06
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Dar56 26/11/2014 0:02
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Sandman 25/11/2014 23:53
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
yarebon 25/11/2014 23:50
Re: Il denaro - Conversazione con Silvano Borruso
Pispax 25/11/2014 23:48
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Redazione 25/11/2014 23:43
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Dar56 25/11/2014 23:40
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Sandman 25/11/2014 23:39
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Redazione 25/11/2014 23:35
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Slobbysta 25/11/2014 23:29
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Sandman 25/11/2014 23:26
Re: Amici 5 Stelle: svegliatevi!
Ste_79 25/11/2014 23:24
 Recent Topics
M5S : Una Rivoluzione da raccontare e il futuro dell'Italia
Cosa state ascoltando?
Tapatalk
Musica dal vivo
L'angolo delle immagini
INTERSTELLAR (spoiler)
il viaggio inconsapevole
l'angolo della salute
MAN
L'angolo dei video
I governi mondiali
Il Terzo Segreto di Fatima riguarda l'Apostasia finale e l'Apocalisse
Guida alla scrittura dei commenti
Marte.. Questo sconosciuto !!!!
SOS reddito di sopravvivenza
Cosa è l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C)?
Sabbia vibrazionale e verità insabbiate..
Durante le missioni apollo furono documentati incontri con vite aliene!
Oggi è la data ufficiale di morte della "scienza"
Messaggi subliminali nei porno online
Scie chimiche- dibattito- Ma scusate...
L'angolo delle cose preoccupanti...
L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere
L'angolo della letteratura
La teoria di Judy Wood: fantascienza o realtà?
Vannoni presenta il suo Metodo Stamina
presunti "passeggeri " miracolati
contro gli uomini
Chi siamo veramente, cosa siamo veramente?
La verità e le versioni ufficiali nella storia italiana

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : Il caso Paolo Ferraro
Inviato da Redazione il 20/6/2011 0:50:00 (16054 letture)

Il CSM pone in aspettativa per infermità il Pubblico Ministero che aveva denunciato una setta riconducibile ad ambienti militari. Conferenza stampa del Magistrato il prossimo lunedì.

di Paolo Franceschetti

Roma, 17 giu – Il Consiglio Superiore della Magistratura – nella seduta di ieri - ha deliberato di collocare in aspettativa per infermità, per quattro mesi, il Pubblico Ministero di Roma Paolo Ferraro. Il provvedimento è stato adottato con una procedura d’urgenza, motivata dalla asserita gravità ed attualità dell’ inidoneità del magistrato «ad adempiere convenientemente ed efficacemente ai doveri del proprio ufficio».

Contro detto provvedimento, avente efficacia immediata, i legali del dottor Ferraro, Mauro Cecchetti e Giorgio Carta, hanno annunciato un ricorso al TAR Lazio, che sarà presentato nei primi giorni della prossima settimana.

«Il procedimento cautelare seguito dal CSM – riferiscono gli avvocati del magistrato – risulta non solo costellato di violazioni delle garanzie difensive, ma addirittura atipico, perché non previsto da alcuna norma, nonché arbitrario, atteso che non risulta fondato su alcuna perizia medica, …

… se non una risalente al 2008 che, peraltro, attestava l’idoneità allo “svolgimento di attività professionali anche complesse”.

Il CSM, poi, ha stranamente ritenuto ininfluenti le numerose perizie mediche di parte, private e pubblica, del 2011 - attestanti la specifica idoneità ed anzi qualità intellettuale del magistrato – ed ha ignorato una denuncia analitica e argomentata depositata in atti, che evidenzia fatti gravissimi a suo danno patiti dal 2009 in poi. In definitiva, il CSM ha fondato il provvedimento cautelare sulle dichiarazioni di alcuni colleghi della procura di Roma, con i quali il nostro assistito è notoriamente in contrasto proprio per effetto delle sue denunce».

Il provvedimento del CSM prende le mosse dalle denunce presentate dal dottor Ferraro circa l’esistenza di «una setta satanica massonica esistente in ambito militare» che, secondo la sua prospettazione, potrebbe avere connessioni anche con i fatti di Ascoli Piceno, concernenti l’assassinio di Melania Rea.

Il magistrato ha annunciato che, unitamente ai suoi legali, rivelerà dati, fatti, vicende patite nonché l’anomalia del procedimento cui è sottoposto in una conferenza stampa che si terrà lunedì 20 giugno, alle ore 16,00, presso lo studio dell’avvocato Giorgio Carta a Roma, viale Bruno Buozzi 87.

Il BLOG di Paolo Franceschetti

[Grazie a Musicband per la segnalazione]

Voto: 9.00 (4 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
25/11/2014 23:00:00 - Amici 5 Stelle: svegliatevi!
24/11/2014 10:10:00 - Come sono guarito dal diabete
22/11/2014 19:33:22 - "If" di Rudyard Kipling
21/11/2014 16:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
20/11/2014 12:00:00 - Il gioco delle parti
18/11/2014 18:30:00 - Si avvicina il prelievo forzoso sui risparmi degli italiani
16/11/2014 17:10:00 - Polvere di Luna
15/11/2014 10:02:31 - Commenti liberi
14/11/2014 16:30:00 - Il denaro - Conversazione con Silvano Borruso
12/11/2014 13:00:00 - Bill Kaysing, un rivoluzionario ante-litteram
10/11/2014 19:50:00 - Marco Della Luna: il lavoro rinasce con una moneta sovrana
8/11/2014 20:59:44 - Commenti liberi
8/11/2014 13:50:00 - Quando discutere diventa un'arte
7/11/2014 11:53:52 - Ma quanti sono i "killer" di bin Laden?
5/11/2014 17:10:00 - I piani del Nuovo Ordine Mondiale denunciati nel 1969 da un insider

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
tommasso
Inviato: 20/6/2011 2:58  Aggiornato: 20/6/2011 2:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2006
Da: ZENA
Inviati: 722
 Re: Il caso Paolo Ferraro
La conferenza di stampa è aperta a tutti? C'è qualcuno di Roma che la può filmare e caricare su youtube?

salud!

"I nostri nemici sono creativi e pieni di risorse, e lo siamo anche noi. Loro non smettono mai di pensare a nuovi modi per danneggiare il nostro paese e la nostra gente, e nemmeno noi." 5 agosto 2004 G.W.Bush
SENTIERO
Inviato: 20/6/2011 4:48  Aggiornato: 20/6/2011 4:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 24/4/2006
Da: ROMA
Inviati: 1107
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Se questa notizia riesce a circolare, se il magistrato riesce ad arrivare vivo alla conferenza, potrebbe essere una vera bomba mediatica.

La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele
servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha
dimenticato il dono

A.Einstein
benitoche
Inviato: 20/6/2011 6:13  Aggiornato: 20/6/2011 6:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/9/2006
Da:
Inviati: 1786
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Se questa notizia riesce a circolare,se il magistrato riesce ad arrivare vivo alla conferenza,vorrà dire che qualcuno lo ha voluto

L’uomo è libero di fare il Bene quanto il Male. Se farà il Bene lo farà per tutti (lui compreso);se compirà il Male lo farà solo a danno di se stesso.E sarà proprio un “peccato”, in tutti i sensi.

[url=http://www.youtube.com/watch?v=p8dEJarcKsw&feat...
spettatore
Inviato: 20/6/2011 7:05  Aggiornato: 20/6/2011 7:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 820
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Grazie a Mazzucco per aver dato spazio a questa notizia. Te la volevo segnalare qualche giorno fa, ma sembrava "eccessiva" anche per Luogocomune.


Lo spettatore


P.S. per iniziare bene la giornata........

http://www.youtube.com/watch?v=jMsH4zeto4c

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
music-band
Inviato: 20/6/2011 7:11  Aggiornato: 20/6/2011 7:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1669
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Questa notizia è legata a questa denuncia:

http://paolofranceschetti.blogspot.com/2011/06/sacrifici-umani-testimonianze-di.html

ATTENZIONE!!!

Il testo presenta situazioni di tale atrocità che possono risultare molto disturbanti per il lettore.

edo
Inviato: 20/6/2011 7:55  Aggiornato: 20/6/2011 7:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4441
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Se questa notizia riesce a circolare


Si accettano scommesse. Punterei sul fatto che, se circola, è solo per ridicolizzare Ferraro.

JohnTitor
Inviato: 20/6/2011 8:27  Aggiornato: 20/6/2011 8:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 396
 Re: Il caso Paolo Ferraro
basta un solo commento.
Lanutti dell'IDV aveva denunciato che c'erano massoni addirittura dentro la corte costituzionale che è vietato dalla legge Anselmi che vieta ai dipendenti pubblici di aderire a sette segrete.
Nessuno ne ha più parlato perchè i veri problemi del paese sono: Pontida, il calcioscommesse, Sarah, Yara eccetera.

Ma non capite che l'Italia è tutta una presa in giro????

NeWorld
Inviato: 20/6/2011 8:37  Aggiornato: 20/6/2011 8:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 558
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Terrificante! Ho letto la denuncia postata da music-band... e raccomando di NON leggerla se siete molto sensibili.

Non posso credere che un essere umano possa compiere tali atrocità,se non spinto o influenzato da esseri spirituali malvagi (Demoni) che ne prendono il controllo più o meno temporaneamente.

D'altronde qui si parla di sette Sataniche... e se pensate che Satana sia un essere inventato dagli esseri umani...beh... allora lui ha vinto, vi ha ingannato.
Le persone che fanno parte di queste sette sanno che esiste.

Sono convinto che dietro a tutti i peggiori crimini del genere umano c'è questo personaggio.

In particolare inquesto periodo di tempo è adirato per il motivo che spiega la Bibbia:
“Guai alla terra e al mare, perché il Diavolo è sceso a voi, avendo grande ira, sapendo che ha un breve periodo di tempo”. - Apocalisse 12:5-9,12.

Il giudizio Divino lo raggiungerà presto.

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
funky1
Inviato: 20/6/2011 9:38  Aggiornato: 20/6/2011 9:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 585
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Autore: music-band Inviato: 20/6/2011 7:11:57

Questa notizia è legata a questa denuncia:

http://paolofranceschetti.blogspot.com/2011/06/sacrifici-umani-testimonianze-di.html


L'anno scorso ci fu un servizio delle Iene da brividi su quest'argomento, nel quale si andavano a visitare i luoghi di questi riti e si erano anche andati a cercare i protagonisti di questa vicenda, sulla base della testimonianza di una "sopravvissuta". Quello che emergeva era l'esistenza di un insormontabile muro protettivo di cui godono questi personaggi.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
NumberSix
Inviato: 20/6/2011 10:13  Aggiornato: 20/6/2011 10:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2008
Da: Babylon
Inviati: 175
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Qualcuno ha letto troppo De Sade, tra l'altro mi chiedo come fa ancora a suscitare tutto questo interesse visto che era un pessimo scrittore e i suoi "capolavori" semplicemente tediosi e squallidi.

"Be the change that you want to see in the world." - Mohandas Gandhi
Freeman
Inviato: 20/6/2011 10:28  Aggiornato: 20/6/2011 10:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Qualcuno ha letto troppo De Sade, tra l'altro mi chiedo come fa ancora a suscitare tutto questo interesse visto che era un pessimo scrittore e i suoi "capolavori" semplicemente tediosi e squallidi.


Si parla molto di "banalità del male", no? Ecco.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
redna
Inviato: 20/6/2011 10:58  Aggiornato: 20/6/2011 11:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:

Qualcuno ha letto troppo De Sade, tra l'altro mi chiedo come fa ancora a suscitare tutto questo interesse visto che era un pessimo scrittore e i suoi "capolavori" semplicemente tediosi e squallidi.


ma perchè non guardare oltre?
Il delitto di Melania Rea è avvenuto negli ambiti militari.
Paolo Ferraro stava indagando proprio su questo:

Partono da lontano le indagini sulla sacerdotesse del sesso negli ambienti militari.Ne faceva denuncia,nel lontano 2008, un magistrato,un sostituto procuratore della Repubblica di Roma Paolo Ferraro
.........

Il magistrato possiede i file audio,sconcertanti,tenebrosi,che fotografano momenti sconcertanti di una relazione sessuale,dettagli.... che a suo dire sono la testimonianza dello sdoppiamento della personalità dei suoi partecipanti,un festino alterato dall'assunzione di ketamina un potente anestetico dissociativo,che procurano fenomeni cosiddetti near-death experiences. La ritualità degli accoppiamenti,il modello sviluppato e utilizzato,lascerebbe presagire che vi sia una struttura interna,doppia,alle organizzazioni militari, "un secondo esercito". Reclute adepti,il magistrato parla di "rane pescatrici",ovvero personalità che hanno la funzione di centrifugare eventuali adepti,quello che dicono,cosa pensano,cosa fanno. Struttura paramilitare,festini hard,comandi esoterici,persecuzione.Il magistrato Paolo Ferraro dice di essere perseguitato "vogliono farmi fuori dalla magistratura","quella che ci troviamo difronte è la più grande inchiesta italiana negli ultimi venti anni".


occorre guardare bene su cosa si basa la più grande inchiesta degli ultimi venti anni e di quali ambienti si sta parlando.

Citazione:


Si parla molto di "banalità del male", no? Ecco.


Esiste dunque un secondo livello nell'Esercito italiano,esiste un secondo esercito,esiste una organizzazione deviata,dedita alla ritualità satanica,una vera e propria setta che miscela adepti e atti sessuali? Chi e cosa si nasconde dietro la morte di Carmela Melania Rea?

.....ecco......la banalità del male consiste nel parlare di De Sade senza sapere chi ha ucciso in un bosco una donna di 29 anni oppure trovare normale che non si abbiano ancora i risultati degli esami autoptici dopo due mesi dall'omicidio. Banalità, appunto, come la morte di molte donne senza mai arrivare a capo di nulla.
Meglio De Sade anche se pessimo scrittore oppure storie talmente squallide nelle quali in tanti si trovano d'accordo a non far luce?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
audisio
Inviato: 20/6/2011 11:13  Aggiornato: 20/6/2011 11:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Un suggerimento.
Andatevi a vedere lo stemma del 235° RAV di Ascoli Piceno...

fefochip
Inviato: 20/6/2011 11:14  Aggiornato: 20/6/2011 11:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 5966
 Re: Il caso Paolo Ferraro
per ora finche non ci sarà modo di controllare per bene internet l'unica alternativa per una denuncia del genere è farla circolare attraverso la rete.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Davide71
Inviato: 20/6/2011 11:39  Aggiornato: 20/6/2011 11:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 1798
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Ciao a tutti:

ieri ho giusto sentito al TG che il processo per i fatti di Rignano Flaminio potrebbe andare in prescrizione perché guarda caso uno dei suoi magistrati deve presenziare ad un concorso!
Mah...

Secondo il mio parere queste notizie non dovrebbero circolare. Se, perché qualcuno faccia qualcosa, queste notizie devono essere date in mano alla stampa, allora significa che tutta la classe al potere é marcia!
Ovviamente queste cose non dovrebbero succedere.
Ma se succedessero dovrebbero essere punite con una severità che non trova riscontro nell'attuale sistema giudiziario; le persone coinvolte a qualsiasi titolo dovrebbero essere DISINTEGRATE! Non solo è pericolosissimo tenerle in vita, ma anche i loro cadaveri potrebbero fare dei danni.
Purtroppo la stessa mentalità materialistica (che peraltro queste organizzazioni favoriscono al massimo grado) impedisce di valutare con sufficiente esattezza la gravità di tali atti.
Tuttavia l'orrore e il disgusto che si prova di fronte a queste cose dovrebbe aiutare a capire. Quello che per noi è "insopportabile" (come una scossa elettrica) per "loro" è una fonte di energia.
Le stesse vittime dovrebbero essere monitorate forse per tutte la vita, affinchè non diventino anch'essi "carnefici". Le leggende delle persone "morse dai vampiri" che diventano "vampiri" non è affatto una fantasia.
In ogni caso, se è vero come è vero che al momento della morte tali persone dovranno rivivere tutto il male che hanno fatto agli altri...

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
THULE
Inviato: 20/6/2011 11:59  Aggiornato: 20/6/2011 11:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2011
Da:
Inviati: 156
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:

Esiste dunque un secondo livello nell'Esercito italiano,esiste un secondo esercito,esiste una organizzazione deviata,dedita alla ritualità satanica,una vera e propria setta che miscela adepti e atti sessuali?



Non bisogna fare superficiali generalizzazioni sulla base del pregiudizio (direi stupido) che chi indossa una uniforme è automaticamente un nemico politico.
La stessa terminologia usata per denunciare un paventato fenomeno interno alle forze armate, "sette sataniche massoniche", è volutamente enfatizzata per fare sensazionalismo, in quanto l'unica attinenza alla massoneria è il riferimento all'esistenza di riti iniziatici.
Ma assicuro che a livello di bassa manovalanza, in questo caso truppa e graduati, la massoneria neanche si interessa, visto che si viene "agganciati" dalla stessa solo se hai un potere, anche potenziale, da poter spendere in favore della fratellanza.
In altre parole la massoneria se ne frega dei pesci piccoli.
Quanto alla setta satanica è possibile che in talune realtà isolate possano anche raccogliersi menti deviate che si masturbano con le fumerie di oppio dei soldati americani di Apocalipse Now o le gesta di Terminator.
Ma parlare di una setta come un "secondo esercito" è risibile.
Invece sarebbe davvero devastante andare a scoperchiare il fenoneno della pervasività della massoneria ai livelli alti e medio-alti delle gerarchie di comando delle forze armate e delle forze dell'ordine.
Stiamo parlando di gente che ha giurato fedeltà alla patria, ma ha poi preferito sostituire il giuramento con quello alla massoneria.
Sarebbe da chiedersi come mai nessun magistrato ha mai indagato su questo (o forse la cacciata con ignominia del magistrato Cordova da Reggio Calabria ha fatto da avvertimento chiarissimo).

NoPlace
Inviato: 20/6/2011 12:12  Aggiornato: 20/6/2011 12:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/5/2010
Da:
Inviati: 140
 Re: Il caso Paolo Ferraro
music son riuscito a leggere solo una parte di quell'articolo, mi ha ribaltato lo stomaco.
E sopratutto perchè ho una figlia di 4 anni...

Ma non c'entra nulla il progetto Mk-Ultra a tutta sta storia?

fefochip
Inviato: 20/6/2011 12:20  Aggiornato: 20/6/2011 12:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 5966
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@ THULE

scusa ma dove vedi la "generalizzazione"?

io non ho letto l'articolo di franceschetti ma dalla tua frase citata non c'è nulla di generico riguardo alle forze armate anzi ...
eisterebbe un "secondo livello" disconosciuto appunto dal primo che opera come una "setta satanica segreta" come definirla diversamente se è quella la definizione?

non mi pare che qui si affermi che tutte le forze armate sono appartenenti anche a sette segrete ma al contrario che ci sono evidentemente dei componenti che si comportano come tali .


Citazione:
Ma parlare di una setta come un "secondo esercito" è risibile.


non capisco la tua critica ne il tuo "risibile" ...non vedo nulla da ridere perche le sette segrete, la massoneria , la p2 ,ecc sono purtroppo delle realtà occulte e occultate.

poi che le cose siano come descriva il PM è altra cosa ma non vedo molte ragioni per mettersi di traverso a poteri del genere se non per voglia di giustizia o al limite azioni volte a sostituirli.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
audisio
Inviato: 20/6/2011 12:27  Aggiornato: 20/6/2011 12:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Ripeto...
L'avete visto lo stemma del 235° RAV?

InFlames
Inviato: 20/6/2011 13:04  Aggiornato: 20/6/2011 13:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 286
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Satana non esiste come essere vivente, è il nome dato al male per personficarlo.
Questi son dei malati mentali che della vita non han capito niente e meriterebbero la morte per quello che hanno fatto

Tutto sarà rivelato
InFlames
Inviato: 20/6/2011 13:14  Aggiornato: 20/6/2011 13:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 286
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Che ha lo stemma del 235° che sono ignorante? Lo visto ma non ho notato niente

Tutto sarà rivelato
Davide71
Inviato: 20/6/2011 13:19  Aggiornato: 20/6/2011 13:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/7/2006
Da:
Inviati: 1798
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Ciao Inflames:

che Satana non sia un essere vivente in sé è da dimostrare ma finora non ho avuto prove che lo sia.
Tuttavia possono esistere esseri viventi che lo "personifichino" e che si possono manifestare con modalità abbastanza inusuali per la nostra mentalità.
Gli esseri umani si possono prestare molto bene a questo scopo peraltro!
Ti ricordo che la nostra mentalità è specificamente stata costruita per impedirci di penetrare il mondo delle forze psichiche, e non è affatto frutto di una pretesa "superiorità intellettuale" che non abbiamo affatto.
In un senso spirituale possono essere definiti "malati", se non definitivamente morti, ma in senso medico non lo sono affatto, anzi sovente sono persone dotate di energia eccezionale (salvo poi "suicidarsi" senza motivo apparente, come mi è già capitato di sentire...)
Oltre tutto considerarli "malati" li renderebbe praticamente impunibili per il nostro ordinamento che, ripeto, non ha gli strumenti per operare efficacemente contro queste persone.

Non date le perle ai cani e ai porci perchè non le mangeranno e vi si rivolteranno contro.
incredulo
Inviato: 20/6/2011 13:32  Aggiornato: 20/6/2011 13:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 3336
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@Inflames

Satana non esiste come essere vivente, è il nome dato al male per personficarlo. Questi son dei malati mentali che della vita non han capito niente e meriterebbero la morte per quello che hanno fatto

Mi ricorda molto la definizione data ai "complottisti" dal CICAP, un gruppo di "poveri" malati di mente, forse la realta' e' un pochino PIU' COMPLESSA?

Sullo stemma non c'e' niente di "strano", tranne un paio di cosette tra cui la piu' evidente e' la presenza sullo stemma delle due colonne del tempio di Salomone, simbolo della MASSONERIA, che strane combinazioni e casualita' ci riserva la vita a volte non trovi?

Un saluto

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
sonsokh
Inviato: 20/6/2011 13:35  Aggiornato: 20/6/2011 13:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/11/2010
Da: Lecco
Inviati: 235
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Audisio: C R ? rosacroce?

NeWorld
Inviato: 20/6/2011 13:36  Aggiornato: 20/6/2011 13:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 558
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Inflames: Che ha lo stemma del 235° che sono ignorante?

Forse audisio si riferisce a questo (giusto?)
http://www.newnotizie.it/2011/06/13/melania-coincidenza-stemma-reggimento-piceno/
Coincidenza?

Satana non esiste come essere vivente, è il nome dato al male per personficarlo.

Davide71: che Satana non sia un essere vivente in sé è da dimostrare ma finora non ho avuto prove che lo sia.

Se pensate che si possa dimostrare l'esistenza di un essere spirituale con mezzi materiali (anche scientifici) siete sulla strada sbagliata. E' IMPOSSIBILE!

Si puo comprendere l'esistenza di esseri spirituali SOLO attraverso un approcio spirituale.
Un analisi approfondita della Bibbia puo farci "vedere" quello che i nostri occhi fisici non vedono.

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
music-band
Inviato: 20/6/2011 13:39  Aggiornato: 20/6/2011 13:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1669
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
music son riuscito a leggere solo una parte di quell'articolo, mi ha ribaltato lo stomaco...

Ti capisco benissimo, io sono arrivato a tre quarti...

Citazione:
Ma non c'entra nulla il progetto Mk-Ultra a tutta sta storia?

Si, tutto questo non sarebbe altro che il proseguio del progetto MK-Ultra abbandonato ufficialmente negli anni 70 e proseguito fino ad oggi con il nuovo nome di "Progetto Monarch"

Vorrei soltanto dire una cosa nella speranza di non urtare la sensibilità di nessuno e nel totale rispetto delle credenze di ognuno; mi rivolgo a quelli che hanno parlato di satana, del male assoluto, a chi pensa ai rettiliani o semplicemente a chi vede questa gente come mostri diversi da noi che andrebbero annientati...

...mi permetto con molta umiltà di suggerire una riflessione per provare a comprendere come queste etichette siano delle facili scappatoie; intendo dire che è più facile pensare a un mostro, quindi a un'entità che non ha nulla a che fare con noi, che possiamo spersonalizzare del tutto per non renderla simile a noi... A satana, ai rettiliani e via dicendo... Tutto questo per impedirci di accettare il fatto che questa gente in realtà non è nulla di più o di meno di ciò che siamo noi.

Accettare questo fatto ci mette addosso una responsabilità enorme come uomini; dare la colpa al diavolo invece è sempre un modo per dire: noi non c'entriamo niente.

Suggerisco a chiunque abbia davvero voglia di cominciare a capire guardando prima di tutto dentro di sè e solo dopo all'esterno di leggere il libro autobiografico di Rudolph Hoss: "Comandante ad Auschwitz" con la profonda e inestimabile prefazione di Primo Levi, che con una lucidità di rara illuminazione (essendo stato lui vittima) invita a leggere quel libro proprio per comprendere come personaggi simili non sono affatto mostri; si tratta semplicemente dei nostri vicini, di gente identica a noi che in una vita normale sarebbero stati semplicemente invisibili perchè persone dal pensiero mediocre, bisognose di tutte quelle cose di cui spesso abbiamo bisogno pure noi. Persone che però in condizioni straordinarie possono diventare i più spietati e pericolosi criminali in circolazione.

Leggere quel libro è illuminante, Leggere il tipo di pensieri e ragionamenti che fa questo personaggio costringe a dei profondi esami di coscienza ma ci costringe sopratutto a capire che non è un dio del male, ma semplicemente uno dei tanti fantozziani con cui abbiamo a che fare tutti i giorni.

Voglio solo dire senza voler insegnare nulla a nessuno per carità, che se vogliamo sconfiggere il male forse dovremmo cominciare tutti da noi stessi e abbandonare questa mania che ci è stata inculcata da sempre di delegare il tutto a qualcun altro; dai nostri peccati alle colpe di tutte le nostre azioni dettate dalla mediocrità.

settemele
Inviato: 20/6/2011 13:41  Aggiornato: 20/6/2011 13:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/5/2010
Da:
Inviati: 101
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Sì, ho visto, purtroppo e bene lo stemma RAV 235 AP !

Sfacciatamente esaustivo nella sua imbarazzante simbologia !


P.S.: visto che ridicolizzate ch,i da decenni studia simboli & C., non vi dico proprio cos'è: arrangiatevi e studiate !

alsecret7
Inviato: 20/6/2011 13:52  Aggiornato: 20/6/2011 13:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 524
 Re: Il caso Paolo Ferraro
io leggo paolo franceschetti da tempo e ritengo che quello che dice sia vero io ormai o imparato a scrutare ogni piccolo segno che la tv i giornali mandano alla gente in forma subbliminale, e credetemi e cosi. siamo inondati di segni satanici e tantaltro. certo bisogna seguirle le cose ma si impara, e bisogna farlo se si vuole scappare da una realta falsata. sul giudice poi mi augoro che si salvi anche se e molto difficile il minimo che gli potra capitare e renderlo un pazzo o farlo ammalare volutamente. comunque non e lunico della magistratura che a parlato di sette sataniche ma tanti altri l'anno fatto ma sono finiti male,e se poi parlano sui gioranali e tv queste notizie non vanno sono tutti complici. e poi sarebbe un disastro. spero che stavolta esca qualcosa ma o i miei dubbi pero parliamone noi cerchiamo di tenere in vita questa persona e lunica cosa che possiamo fare l'italia e un paese massonico comandato dalla massonereia piu sporca ormai e un dato di fatto che il potere e gestito da questi gruppi ormai non ce piu nulla da capire basta solo rendersene conto.

noalgregge
Inviato: 20/6/2011 14:12  Aggiornato: 20/6/2011 15:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 301
 Re: Il caso Paolo Ferraro
purtroppo niente di nuovo per chi segue Icke. Nei suoi libri dice che questi riti sono usati dai rettiliani del livello inferiore alla quarta dimensione per "sfamarsi" dell'energia di un essere umano, prendono i bambini perchè sono i più puri.
Spero proprio che riprendano la conferenza stampa e la pubblichino in rete.

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
JohnTitor
Inviato: 20/6/2011 14:19  Aggiornato: 20/6/2011 14:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 396
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Mi ricorda molto la definizione data ai "complottisti" dal CICAP, un gruppo di "poveri" malati di mente, forse la realta' e' un pochino PIU' COMPLESSA

beh a me il cicap non mi è mai piaciuto.
Come mai x esempio x superstizione e ignoranza non palra mai di demoni streghe spiritismo?
Se Dio non esiste neanche quelle cose dovrebbero esistere?
Non so forse non ho letto tutto sul cicap.

noalgregge
Inviato: 20/6/2011 14:24  Aggiornato: 20/6/2011 14:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 301
 Re: Il caso Paolo Ferraro
per piacere non mettiamo in mezzo il cicap pure qua.

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
audisio
Inviato: 20/6/2011 14:29  Aggiornato: 20/6/2011 14:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il caso Paolo Ferraro
In quello stemma ci sono almeno 8 riferimenti all'occultismo
massonico...


P.S.: uno vale doppio, per cui sono in realtà 9...

P.S.2: non riesco a vedere bene l'oggetto che pende prima della
scritta.
Sembrerebbe una Rosa dei Venti, in quel caso staremmo a 10...

P.S.3: Ancora meglio, sembra una croce globata con al centro un
qualcosa, non vorrei fosse una Rosa
In ogni caso ne ho trovato ancora un altro, siamo a 10/11...
Imbarazzante...

audisio
Inviato: 20/6/2011 14:43  Aggiornato: 20/6/2011 14:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Elenco quelli che ho individuato:
il giglio, la stella, l'arco massonico, il bianco e nero alternato sulle
colonne, le lettere C e R, l'Albero Kabbalistico, il triangolo, gli 11
lati tra esterni ed interni, la corona (simbolo del Sang Real), la corona
che è in realtà una Rocca a simboleggiare la Gerusalemme Celeste.
Più il pendente ancora da decifrare ma molto strano...

noalgregge
Inviato: 20/6/2011 14:54  Aggiornato: 20/6/2011 15:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 301
 Re: Il caso Paolo Ferraro
il pendente (che non riesco a vedere bene perchè non trovo un'immagine ingrandita) sembrerebbe colorato a scacchi neri e bianchi.

Edit --> cazzata ... visto sotto un pò meglio.

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
redna
Inviato: 20/6/2011 15:20  Aggiornato: 20/6/2011 15:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
ecco lo stemma del 235°reggimento Piceno





Il 1° gennaio 1976 viene ricostituito nella Caserma Clementi in Ascoli Piceno il 235° Battaglione Fanteria "Piceno" al quale sono affidate Bandiera e tradizioni del reggimento; il 10 febbraio 1994 il battaglione è inquadrato nel ricostituito 235° Reggimento "Piceno". E' il primo reggimento che ha avuto assegnato per l'addestramento di base il personale femminile.

fonte


quindi il 235°piceno è stato il primo assegnato ad addestrare personale FEMMINILE.
Lo stemma, invece, è tutto un trionfo di simboli SOLO maschili.


Funzione attuale Il 235° RAV è specializzato nell'addestramento di base dei Volontari di Truppa di sesso femminile dell'Esercito. Vengono formati i Volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1).


La medaglia dell'ordine militare d'italia


PS-l'albero che sembra di mele in realtà è un rovere sradicato.Il rovere fa le ghiande.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
kirby77
Inviato: 20/6/2011 15:56  Aggiornato: 20/6/2011 15:56
So tutto
Iscritto: 15/6/2010
Da:
Inviati: 17
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Fritz Springmeier negli USA ha fatto ricerche simili e sconta 9 anni di prigione:
http://unveiling.18.forumer.com/index.php?showtopic=397

fefochip
Inviato: 20/6/2011 16:28  Aggiornato: 20/6/2011 16:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 5966
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@ musicband
Citazione:
Vorrei soltanto dire una cosa nella speranza di non urtare la sensibilità di nessuno e nel totale rispetto delle credenze di ognuno; mi rivolgo a quelli che hanno parlato di satana, del male assoluto, a chi pensa ai rettiliani o semplicemente a chi vede questa gente come mostri diversi da noi che andrebbero annientati... ...mi permetto con molta umiltà di suggerire una riflessione per provare a comprendere come queste etichette siano delle facili scappatoie; intendo dire che è più facile pensare a un mostro, quindi a un'entità che non ha nulla a che fare con noi, che possiamo spersonalizzare del tutto per non renderla simile a noi... A satana, ai rettiliani e via dicendo... Tutto questo per impedirci di accettare il fatto che questa gente in realtà non è nulla di più o di meno di ciò che siamo noi.


credo di aver capito cosa suggerisci e in parte sono d'accordo

detto in altre parole per cambiare il mondo (in meglio) l'unica via è cominciare a cambiare se stessi.

però dissento (prendilo come una proposta parimenti alla tua riflessione)nella visione generalizzata del problema perche inevitabilmente vorrebbe dire che "siamo tutti uguali".

a mio avviso non è vero che "siamo tutti uguali" ,questa è una sciocca (perdona la sincerità e spero nessuno se ne prenda a male) visione propagandata sia in parte dalla cristianità (in maniera ipocrita tuttavia perche non certo sono "uguali" il papa algi altri uomini e/o i sacerdoti di piu o meno alto rango) e in parte dagli ideali di comunismo.

sarebbe forse tanto bello ma semplicemente non è cosi.

non è vero nemmeno che dovremmo avere gli stessi diritti perchè i meritevoli o gli immeritevoli (vedi i carcerati) e i reietti non hanno gli stessi diritti e comunque di fatto non è cosi.

sarebbe bello vivere in un mondo dove almeno nasciamo tutti con le stesse opportunità e gli stessi diritti ..ma cosi non è.

comuque tornando al punto della questione a me appare evidente che esistono persone "psicopatiche" che non hanno la minima tendenza di empatia .
sono persone "uguali a me"? certo che no

non so se la loro condizione è stata piu o meno indotta dall'ambiente ma è tuttavia certo che esistono le caratteristiche personali di ognuno di noi.
fratelli sottoposti a medesime vessazioni reagiscono in maniere alle volte opposte perche?

io credo che esistono degli uomini che non hanno "coscienza" (corrado malanga direbbe che non hanno un anima) mentre altri ne hanno una che piu o meno tradiscono .

tra l'altro posso dirti con certezza ferrea che aldilà di quello che posso aver subito "da piccolo" quando si cresce a un certo punto le colpe dei padri ricadono sui figli che devono pagarle.

o si decide di dire sempre "sono tanto cattivo perche è stato mio padre o mia madre o fraccazzodavelletri" o di decide con la propria volontà di essere quello che vuoi nonostante le tue origini.

quindi per riassumere se da una parte mi sento di essere in accordo con la tua proposta dall'altra dissento che se ne può fare un discorso di carattere generale perche siceramente io non mi sento uguale a nessuno e le differenze alle volte sono cosi marcate tanto da identificare appunto un "alieno" nell'altro ovvero che non ha quella umanità che comunque naturalmente e istintivamente sappiamo riconoscere.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
noalgregge
Inviato: 20/6/2011 16:39  Aggiornato: 20/6/2011 16:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 301
 Re: Il caso Paolo Ferraro
OT (ma neanche troppo)

La butto là... la morte di Kubrik, durante il sonno, stroncato da un infarto proprio mentre si dovevano girare le scene dei riti satanici di Eyes wide shut, è proprio un caso?

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
lanzo
Inviato: 20/6/2011 16:50  Aggiornato: 20/6/2011 16:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 182
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Un commento proprio terra-terra:

Di solito, ripeto di solito, - no, non ho statistiche - quando un coniuge viene ammazzato si punta in primis sull'altro coniuge. Cosi' insegna FBI FILES, che Massimo certo conosce...

La parte "cospiratoria" la vedo nel modo in cui sono state fatte le indagini - vivo all'estero in terre assai luntane ! - ed ho visto qualcosa su RAI international in una trasmissione co la Venier. Alcune cose mi hanno lasciato perplesso:


Immediatamente, ma proprio immediatamente avrebbero dovuto esaminare bene il marito (e' improbabile riuscire ad ammazzare manualmente una persona senza riportare qualche escoriazione),sottoporre tutti gli indumenti al LUMINOL (stiamo parlando di uno che aveva una relazione "seria" con un altra donna a cui avrebbe promesso di vivere insieme e lasciare la consorte, da ingenuo coglione ha portato la moglie in luogo ameno, sperando di poter risolvere la cosa civilmente, invece la moglie gli si e' rivoltata come una vipera idrofoba (come qualsiasi altra moglie) Gia' immagino: "Una superfica come me| ho sposato un morto di fame come te per AMORE, quando c'era il farmacista ricco del paese che mi ha sempre fatto la corte e tu mi lasci per una zoccola dell'esercito, ma io TI ROVINOOO. Ti faccio cacciare dall'esercito, ti dissanguo con gli alimenti e l'assegno per i figli, finisci in mezzo ad una strada, stronzo. A quel punto.. il raptus. Questo dovrebbe essre lo scenario piu' realistico.



E' stato fatto un prelievo sotto le unghie della vittima ? e mi pare fosse una donna alta e prestante e non credo si sarebbe lasciata ammazzare cosi' - nulla si sa. Avra' graffiato per difendersi immagino.

Vedo poi - sconcertato - una ripresa dove il marito porta in questura o dai CC, un sacco di plastica tipo mondezza, contenente i suoi indumenti che dovevano essere esaminati dalla scientifica ! Ossia, se questo e' sospettato dovrebbe portarti pure gli indumenti presumibilmente sporchi di sangue ? immagino li avra' bruciati con comodo.

I depistaggi sul maniaco - ma sto maniaco imperversa , sara' lo stesso della Franzoni o quello di Buccinasco ?

Effettivamente ci sono cose che non quadrano nell'indagine e mi pare ci sia una volonta' di fargliela fare franca.

funky1
Inviato: 20/6/2011 17:25  Aggiornato: 20/6/2011 17:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 585
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Autore: fefochip Inviato: 20/6/2011 16:28:59

@ musicband
Citazione:
Vorrei soltanto dire una cosa nella speranza di non urtare la sensibilità di nessuno e nel totale rispetto delle credenze di ognuno; mi rivolgo a quelli che hanno parlato di satana, del male assoluto, a chi pensa ai rettiliani o semplicemente a chi vede questa gente come mostri diversi da noi che andrebbero annientati... ...mi permetto con molta umiltà di suggerire una riflessione per provare a comprendere come queste etichette siano delle facili scappatoie; intendo dire che è più facile pensare a un mostro, quindi a un'entità che non ha nulla a che fare con noi, che possiamo spersonalizzare del tutto per non renderla simile a noi... A satana, ai rettiliani e via dicendo... Tutto questo per impedirci di accettare il fatto che questa gente in realtà non è nulla di più o di meno di ciò che siamo noi.


credo di aver capito cosa suggerisci e in parte sono d'accordo

detto in altre parole per cambiare il mondo (in meglio) l'unica via è cominciare a cambiare se stessi.



Scusa l'intromissione, ma secondo il mio parere quello che voleva dire è che le persone che compiono questi abominevoli atti non sono per forza governanti, "potenti" nel senso classico o chissà che personaggi cresciuti nell'ambito del potere occulto: sono persone considerate normali, che fanno lavori normali e la cui vita è del tutto all'apparenza normale, non necessariamente di spicco sotto alcun punto di vista.

Questo mi trova assolutamente d'accordo, anche se la rete di queste persone deve essere talmente estesa e raggiungere evidentemente qualche posizione di rilievo in modo sufficiente a garantirgli una vomitevole impunità.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
simone707
Inviato: 20/6/2011 17:31  Aggiornato: 20/6/2011 17:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/4/2009
Da:
Inviati: 144
 Re: Il caso Paolo Ferraro
... Vaticano ...

InFlames
Inviato: 20/6/2011 17:40  Aggiornato: 20/6/2011 17:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 286
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@musicband: che siano persone come noi ho i miei dubbi. Come ha detto Giulietto Chiesa "Noi non siamo come loro."

Riguardo alle colonne di Salomone, esse rappresentavano giustizia e Verità ed erano il simbolo della VERA massoneria, i liberi muratori. Quelli di adesso sono svalvolati, presi dal potere e dalle manie di grandezza. I sacrifici servono per raccogliere energia.
Con "sono malati di mente" intendevo che sono privi di ogni senso morale, non che sono impazziti. Loro sanno benissimo cosa fanno, quella è solo un'altra via Quella più facile quindi da segaioli, mentre la via giusta il "lato chiaro" è quella difficile. Se no la farebbero tutti.

Bisognerebbe ricordargli che son solo esseri umani.

Tutto sarà rivelato
benitoche
Inviato: 20/6/2011 17:47  Aggiornato: 20/6/2011 17:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/9/2006
Da:
Inviati: 1786
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Tutti oggi siamo buoni con un pò di cattiveria o cattivi con un pò di bontà,il futuro prevede la divisione dell'umanità in esseri completamente buoni o completamente cattivi
Ognuno segua il suo percorso conscio del fatto che ancora siamo lontani da una perfezione unilaterale

L’uomo è libero di fare il Bene quanto il Male. Se farà il Bene lo farà per tutti (lui compreso);se compirà il Male lo farà solo a danno di se stesso.E sarà proprio un “peccato”, in tutti i sensi.

[url=http://www.youtube.com/watch?v=p8dEJarcKsw&feat...
incredulo
Inviato: 20/6/2011 17:58  Aggiornato: 20/6/2011 17:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 3336
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@Inflames

Riguardo alle colonne di Salomone, esse rappresentavano giustizia e Verità ed erano il simbolo della VERA massoneria, i liberi muratori. Quelli di adesso sono svalvolati, presi dal potere e dalle manie di grandezza. I sacrifici servono per raccogliere energia. Con "sono malati di mente" intendevo che sono privi di ogni senso morale, non che sono impazziti. Loro sanno benissimo cosa fanno, quella è solo un'altra via Quella più facile quindi da segaioli, mentre la via giusta il "lato chiaro" è quella difficile. Se no la farebbero tutti.

Bisognerebbe ricordargli che son solo esseri umani.


MOLTO interessante questo tuo intervento, esiste quindi una VERA massoneria che segue la via "chiara", in contrapposizione agli svalvolati senza morale e umanita' che sono massoni solo per convenienza e non per altro.

Se fosse come dici tu, e penso che tu lo SAPPIA BENE, per quale motivo gli ALTI LIVELLI sono occupati da questi svalvolati(secondo te) personaggi?

Per quale motivo sono loro ad avere le caratteristiche per occupare i GRADINI PIU' ALTI della piramide?

Per quale motivo il mondo sta ANDANDO IN QUESTA DIREZIONE ( quella degli "svalvolati" per intenderci) e non nell'altro?

Un saluto

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
lanzo
Inviato: 20/6/2011 18:39  Aggiornato: 20/6/2011 18:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 182
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Mi cospargo il capo di cenere: nel mio comment terra - terra, ho menzionato Buccinasco (non so perche' , non conosco il luogo, mi e' venuta cosi') in realta' intendevo GARLASCO, a mio parere dove l'indiziato maggiore (ricco e non scemo) ha avuto tutto il tempo, di disfarsi di ogni prova. Stesso copione dell'altro omicidio, solo che l'altro sospettato ricco non e' e un po' scemo mi pare, ma se a livelli superiori ti coprono il culo...Ma PERCHE' ?

Ormai oggi "Santa Nega" sembra sia la protettrice di tutti gli assassini : ma come c'eri solo tu, sei l'ultimo che l'avrebbe vista - risposta : non so, sono innocente, forse un maniaco me l'ha portata via ! Maanche ci fossero 10 testimoni, sulla TV si direbbe che esiste un sosia dell'indiziato, al che mi fa ricordare una storiella (vera) di un diplomatico che sorpreso in flagrante delitto dalla moglie, gli disse, "guarda che ti sbagli, non sono IO !"

Per Audisio che stimo e che per me e' quasi un oracolo: scometto che se facciamo una ricerca sugli stemmi militari e non: uno su due contiene simboli massonici a partire dallo stemma della Repubblica...Altrimenti un qualsiasi statale(che ha fatto giuramento di fedelta') che strozza la moglie lo avrebbe fatto per sacrificarla allo "stellone".

Quello che mi inquieta invece e' la scomparsa di (si dice) 2 mila minori ogni anno - Yara, poi perche' sti nomi strani ? Mai rinvenuta "prima" nonostante le ricerche a tappeto, ma solo "dopo" per caso ? Brrr.

cagliostro
Inviato: 20/6/2011 18:41  Aggiornato: 20/6/2011 18:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/9/2007
Da:
Inviati: 1579
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:

Vorrei soltanto dire una cosa nella speranza di non urtare la sensibilità di nessuno e nel totale rispetto delle credenze di ognuno; mi rivolgo a quelli che hanno parlato di satana, del male assoluto, a chi pensa ai rettiliani o semplicemente a chi vede questa gente come mostri diversi da noi che andrebbero annientati...

...mi permetto con molta umiltà di suggerire una riflessione per provare a comprendere come queste etichette siano delle facili scappatoie; intendo dire che è più facile pensare a un mostro, quindi a un'entità che non ha nulla a che fare con noi, che possiamo spersonalizzare del tutto per non renderla simile a noi... A satana, ai rettiliani e via dicendo... Tutto questo per impedirci di accettare il fatto che questa gente in realtà non è nulla di più o di meno di ciò che siamo noi.

Accettare questo fatto ci mette addosso una responsabilità enorme come uomini; dare la colpa al diavolo invece è sempre un modo per dire: noi non c'entriamo niente.


Più che giusto, parole da incorniciare !
Ma se anche i rettiliani esistessero davvero, con le squame, anch'essi farebbero parte della nostra storia evolutiva, tutto quanto ci circonda, fa parte della nostra storia evolutiva.
Nessuno può dirsi libero dal male se attraverso il male egli stesso non è ancora passato ...è una verità umanamente difficile da sostenere, ma è possibile constatarla e verificarla nella vita di tutti i giorni, spesso gli accusatori diventano accusati, e quando un sentimento di sacrosanta indignazione si radica troppo profondamente sino a trasformarsi in odio, ossessione, porta agli stessi effetti e conseguenze per i quali in precedenza evocava indignazione ...E' un filo molto sottile, che può trasformare una legittima denuncia nel morboso rafforzamento degli eventi o persone denunciati ...!
Nulla potrebbe essere spiegato al di fuori di quella che la scienza iniziatica considera un'assoluta verità: la reincarnazione !

«Io non sono di nessuna epoca e di nessun luogo: al di fuori del tempo e dello spazio, il mio essere spirituale vive la sua eterna esistenza.»
NeWorld
Inviato: 20/6/2011 19:04  Aggiornato: 20/6/2011 19:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 558
 Re: Il caso Paolo Ferraro
music-band:
...mi permetto con molta umiltà di suggerire una riflessione per provare a comprendere come queste etichette siano delle facili scappatoie; intendo dire che è più facile pensare a un mostro, quindi a un'entità che non ha nulla a che fare con noi, che possiamo spersonalizzare del tutto per non renderla simile a noi... A satana, ai rettiliani e via dicendo... Tutto questo per impedirci di accettare il fatto che questa gente in realtà non è nulla di più o di meno di ciò che siamo noi. Accettare questo fatto ci mette addosso una responsabilità enorme come uomini; dare la colpa al diavolo invece è sempre un modo per dire: noi non c'entriamo niente.


Mi spiace ma non mi trovi d'accordo con questo ragionamento e cerco di spiegarti il motivo:
Il fatto che esistano esseri (Satana e i Demoni) che possono influire sugli esseri umani,in NESSUN MODO è una scappatoia,nè ci allontana dalle nostre responsabilità,anzi le AGGRAVA...gli uomini centrano eccome!

Perche?
Perchè siamo stati avvisati da molto tempo:
"Non si deve trovare in te alcuno che faccia passare suo figlio o sua figlia attraverso il fuoco, alcuno che usi la divinazione, né praticante di magia né alcuno che cerchi presagi né stregone, né chi leghi altri con una malia né alcuno che consulti un medium spiritico né chi per mestiere predìca gli avvenimenti né alcuno che interroghi i morti. Poiché chiunque fa queste cose è detestabile a Dio, e a causa di queste cose detestabili il tuo Dio li caccia d’innanzi a te. (Deuteronomio 18:10-12)

Ma l'uomo ha i mezzi per resistere a questi esseri malvagi?
"Sottoponetevi perciò a Dio; ma opponetevi al Diavolo, ed egli fuggirà da voi" - (Giacomo 4:7)
Nota Bene: per opporsi al Diavolo e avere successo è necessario "sottoporsi" a Dio.

Molto interessante anche questa scrittura: "Rivestitevi della completa armatura di Dio affinché possiate star fermi contro le macchinazioni del Diavolo;perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti. Per questo motivo prendete la completa armatura di Dio, affinché possiate resistere nel giorno malvagio e, dopo aver fatto ogni cosa compiutamente, star fermi." (Efesini 6:11-13)

La Bibbia è il libro più diffuso al mondo,disponibile praticamente a tutti gli esseri umani...abbiamo il mezzo per conoscere,ma se lo ignoriamo o peggio ci opponiamo al suo messaggio può succedere questo:

"E siccome non hanno approvato di ritenere Dio nell’accurata conoscenza, Dio li ha abbandonati a un disapprovato stato mentale, affinché facciano le cose sconvenienti,essendo essi pieni di ogni ingiustizia, malvagità, concupiscenza, malizia, essendo pieni d’invidia, assassinio, contesa, inganno, malignità, essendo sussurratori,maldicenti, odiatori di Dio, insolenti, superbi, millantatori, inventori di cose dannose, disubbidienti ai genitori,senza intendimento, falsi negli accordi, senza affezione naturale, spietati. Benché questi conoscano molto bene il giusto decreto di Dio, che quelli che praticano tali cose meritano la morte, non solo continuano a farle, ma anche approvano quelli che le praticano." (Romani 1:28-32) ...

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
InFlames
Inviato: 20/6/2011 19:21  Aggiornato: 20/6/2011 19:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 286
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@incredulo: amico, triste fu il giorno in cui scoprii l'esistenza della "buona massoneria" e con poca sorpresa mi ritrovai a dire "ma cosa cazzo sta facendo?!"

Ti posso dire solo due cose: parlando con una persona che ne sa più di me in questo campo mi fu detto che la buona massoneria era al lavoro e che in particolare stava pregando, perchè questo ciclo deve fare così mentre gli uomini cattivi devono regnare.

seconda cosa: ti posso giurare che è vera, una persona che conosco ha contattato i massoni (sono su internet, loggia massonica 1051) tramite sms, questi l'hanno richiamato dicendogli che di solito non accettavano i volontari ma che andavano a chiamata.
per come la vedo io è tireare acqua al proprio mulino, una versione soft mode dei cattivi. Si scelgono la gente che vogliono loro per starsene al calduccio.

Tutto sarà rivelato
tommasso
Inviato: 20/6/2011 19:31  Aggiornato: 20/6/2011 19:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2006
Da: ZENA
Inviati: 722
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Nessuno ha filmato l'incontro?

salud!

"I nostri nemici sono creativi e pieni di risorse, e lo siamo anche noi. Loro non smettono mai di pensare a nuovi modi per danneggiare il nostro paese e la nostra gente, e nemmeno noi." 5 agosto 2004 G.W.Bush
incredulo
Inviato: 20/6/2011 19:38  Aggiornato: 20/6/2011 19:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 3336
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@Inflames

Ti posso dire solo due cose: parlando con una persona che ne sa più di me in questo campo mi fu detto che la buona massoneria era al lavoro e che in particolare stava pregando, perchè questo ciclo deve fare così mentre gli uomini cattivi devono regnare.

Sempre piu' interessante, del resto gli iniziati spirituali lo sostengono da sempre quindi la cosa non mi sorprende, quello che mi sorprende e' che "stavano pregando";

CHI E CHE COSA stavano pregando?

A CHI O CHE COSA rivolgevano le loro preghiere?

La Massoneria e' tutt'altro che segreta......

E' infatti liberamente consultabile e contattabile, quello che e' segreto E' BEN ALTRO.

Un saluto

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Giano
Inviato: 20/6/2011 19:40  Aggiornato: 20/6/2011 19:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1115
 Re: Il caso Paolo Ferraro
La denuncia del PM Ferraro(link di Music-Band), purtroppo
non è una novità. Bambini rapiti, uccisi, violentati, schifezze
di vario tipo(l’unica cosa nuova è l’uso dei coccodrilli!!!),
alzi la mano chi non ha mai sentito una di queste brutte
vicende( la prima che mi viene in mente è quella di Blair:
http://movimentocivilecontrolapedofilia.myblog.it/archive/2009/04/05/la-protezione-di-blair-verso-la-cerchia-elitaria-dei-pedofil.html ). Vere o false,
credibili o non credibili sono ainoi fatti che in tanti hanno sentito
già altre volte.
La cosa che mi ha fatto sgranare gli occhi è la sospensione
del PM da parte del CSM. Questa è proprio una cattiva notizia.
Significa che sono tutti coinvolti, che sono tutti marci, che
non hanno paura di essere tirati dentro.(sono troppo ingenuo?)
Proprio una brutta faccenda…
Si sa nulla della conferenza stampa? (tutta la stampa è
occupatissima con l’arresto di Lele Mora, potesse ……)

abbidubbi
Inviato: 20/6/2011 19:47  Aggiornato: 20/6/2011 19:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/8/2005
Da: roma
Inviati: 627
 Re: Il caso Paolo Ferraro
OT?

Citazione:
music-band

Suggerisco a chiunque abbia davvero voglia di cominciare a capire guardando prima di tutto dentro di sè e solo dopo all'esterno di leggere il libro autobiografico di Rudolph Hoss: "Comandante ad Auschwitz" con la profonda e inestimabile prefazione di Primo Levi, che con una lucidità di rara illuminazione (essendo stato lui vittima) invita a leggere quel libro proprio per comprendere come personaggi simili non sono affatto mostri; si tratta semplicemente dei nostri vicini, di gente identica a noi che in una vita normale sarebbero stati semplicemente invisibili perchè persone dal pensiero mediocre, bisognose di tutte quelle cose di cui spesso abbiamo bisogno pure noi. Persone che però in condizioni straordinarie possono diventare i più spietati e pericolosi criminali in circolazione.


grazie della segnalazione music-band,

a mia volta segnalo "Le benevole", non è un saggio autobiografico ma un romanzo di jonatan littell, edito nel 2006 e straordinariamente simile a quello che hai citato e che mi riprometto di leggere quanto prima.
Il romanzo di Littell narra le memorie di un alto ufficiale delle SS alle prese con "la banalità" del male.
Non ho minimamente raccolto la sfida dell'autore che pretende di normalizzare il male, e di equiparare il lettore generico al protagonista del romanzo. Mi piacerebbe leggere pareri su questo libro "mostruoso".

Io sto mentendo. (Eubulide, V secolo a.C.)
Sinder
Inviato: 20/6/2011 20:01  Aggiornato: 20/6/2011 20:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Il caso Paolo Ferraro
ma qualcuno ha qualche fonte che non siano Franceschetti o Forza Nuova,
o qui ci si accontenta della parola di uno dei nostri per fare gregge?

NiHiLaNtH
Inviato: 20/6/2011 20:16  Aggiornato: 20/6/2011 20:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3111
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
ma qualcuno ha qualche fonte che non siano Franceschetti o Forza Nuova


vai a studiarti il caso Dutroux, quello della Franklin Bank & Trust e le testimonianze delle vittime del progetto monarch

Sinder
Inviato: 20/6/2011 20:22  Aggiornato: 20/6/2011 20:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Paolo Ferraro ha indagato anche su Dutroux, Franklin Bank & Trust e progetto monarch?

ByB
Inviato: 20/6/2011 20:30  Aggiornato: 20/6/2011 20:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/5/2011
Da:
Inviati: 336
 Re: Il caso Paolo Ferraro
resta il fatto che tutto questo non fa altro che foraggiare (come al solito con la strategia della paura) il progetto chip sottocutaneo, cosicchè "potete stare tranquilli i vostri cari saranno sempre sotto controllo" e il prezzo da pagare è la tracciabilità di tutti noi, può non voler dir niente tutto ciò,il tempo come al solito avrà le risposte.

complimenti a MusicBand per l'importante segnalazione

By B.

NiHiLaNtH
Inviato: 20/6/2011 20:32  Aggiornato: 20/6/2011 20:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3111
 Re: Il caso Paolo Ferraro
ma che c'entra Ferraro sono altri casi di pedofilia e satanismo

ovviamente c'è anche il caso di Rignano Flaminio

poi ci sono anche ialcuni video con delle testimonianze sul sito delle Iene

Sinder
Inviato: 20/6/2011 20:34  Aggiornato: 20/6/2011 20:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/2/2009
Da:
Inviati: 256
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Il caso Paolo Ferraro

non è questo il topic?

qualcuno ha qualche fonte che non siano Franceschetti o Forza Nuova sul caso Paolo Ferraro?

NiHiLaNtH
Inviato: 20/6/2011 21:00  Aggiornato: 20/6/2011 21:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3111
 Re: Il caso Paolo Ferraro

CatOrcio
Inviato: 20/6/2011 23:41  Aggiornato: 20/6/2011 23:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/7/2008
Da:
Inviati: 102
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
La butto là... la morte di Kubrik, durante il sonno, stroncato da un infarto proprio mentre si dovevano girare le scene dei riti satanici di Eyes wide shut, è proprio un caso?


Pasolini nel suo ultimo film "Salò o le 120 giornate di Sodoma" parla proprio di sevizie, orrori, torture a morte... e così lo hanno ammazzato.... un altro caso?

http://it.wikipedia.org/wiki/Salò_o_le_120_giornate_di_Sodoma
"Verso la fine della Seconda Guerra Mondiale, quattro potenti "Signori" nazifascisti risiedenti nella Repubblica di Salò, ovvero un Duca, un Vescovo, un Presidente di Banca e un Giudice della corte d'Appello, si ritirano per un soggiorno in una enorme e decadente villa isolata dal resto del mondo e fanno rapire e sequestrare un folto gruppo di giovani di entrambi i sessi (che verranno suddivisi in due gruppi, repubblichini di leva e vittime), con l'intenzione di usarli per soddisfare tutte le loro perversioni sessuali, aiutati e riforzati da tre meretrici e dai soldati della milizia. Con il passare dei giorni, le sevizie, gli abusi e le violenze, sia fisiche che psicologiche, perpetrate alle giovani vittime aumentano gradualmente di intensità, fino a decretare la condanna a morte per coloro che in precedenza hanno osato disobbedire agli ordini impartiti dai Signori."

clim77
Inviato: 21/6/2011 0:25  Aggiornato: 21/6/2011 0:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/8/2007
Da:
Inviati: 35
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Ricordo il video su "Le iene", che mi sembra racconti esattamente ciò di cui parla Ferraro, ma dalla viva voce di una ragazza che queste cose le ha subite:



Messe nere e pedofilia

Messe nere e pedofilia - Parte 2

Messe nere e pedofilia - Parte 3


La visione non è adatta a tutti.

reaven
Inviato: 21/6/2011 3:25  Aggiornato: 21/6/2011 3:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2005
Da:
Inviati: 341
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Porca miseria, questo è quello che descriveva Pasolini nel suo ultimo film prima di venire assassinato! e quel ragazzo di 17 anni che dopo è venuto fuori dicendo di essere stato lui ad ucciderlo raccontando una versione contraddittoria potrebbe aver fatto parte del programma Monarch!

reaven
Inviato: 21/6/2011 3:52  Aggiornato: 21/6/2011 3:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2005
Da:
Inviati: 341
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
La butto là... la morte di Kubrik, durante il sonno, stroncato da un infarto proprio mentre si dovevano girare le scene dei riti satanici di Eyes wide shut, è proprio un caso?


non sapevo che Kubric avesse previsto di girare scene piu' "spinte".

SENTIERO
Inviato: 21/6/2011 9:11  Aggiornato: 21/6/2011 9:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 24/4/2006
Da: ROMA
Inviati: 1107
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Sto guardando il film di Pasolini: Salò o le 120 giornate di Sodoma!

Minkia, non sapevo che fosse uscito solo dopo l'omicidio, ne avevo mai messo in relazione il film con le varie inchieste tipo Marcinelle in Belgio o Katy O'Brian in USA, o altre situazioni appena affiorate quì in italia.

La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele
servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha
dimenticato il dono

A.Einstein
Giano
Inviato: 21/6/2011 9:51  Aggiornato: 21/6/2011 9:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1115
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Ieri sera Skytg24 ha dato la notizia:
http://www.youtube.com/watch?v=YIpuagECY60
con breve video della conferenza stampa. il PM non da
l'impressione di essere "malato".

noalgregge
Inviato: 21/6/2011 10:01  Aggiornato: 21/6/2011 10:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 301
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
non sapevo che Kubric avesse previsto di girare scene piu' "spinte".

Probabile di no, ma ho da sempre questo dubbio, e la sua morte non mi convince tanto.

Nella mia ignoranza non conoscevo la morte di Pasolini ne il suo ultimo film.

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
noalgregge
Inviato: 21/6/2011 10:12  Aggiornato: 21/6/2011 10:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 301
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Ieri sera Skytg24 ha dato la notizia: http://www.youtube.com/watch?v=YIpuagECY60[/color]

Ne hanno parlato e già è qualcosa, ma lo hanno fatto al ritmo di 10 parole al secondo... o sono io di prima mattina che non ho le sinapsi pronte, oppure la cosa è oggettiva: per capire e seguire quello che la giornalista espone ho dovuto riguardare il video 3 volte, figuriamoci in diretta cos'ha capito la gente!

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
NeWorld
Inviato: 21/6/2011 11:25  Aggiornato: 21/6/2011 11:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 558
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Grazie Giano per il link!

Qualcuno sa dove si può trovare l'intera conferenza stampa?

Ho trovato questo articolo del 10 giugno che aggiunge ulteriori particolari:

http://www.grnet.it/news/95-news/2840-roma-magistrato-denuncia-una-setta-riconducibile-ad-ambienti-militari-con-eccellenti-coperture.html

il PM non da l'impressione di essere "malato".

Casomai qualcun altro è malato...

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
spettatore
Inviato: 21/6/2011 11:45  Aggiornato: 21/6/2011 11:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 820
 Re: Il caso Paolo Ferraro
"Il mondo è governato da segni e simboli, non da leggi ed idee."
Non ricordo dove ho letto questa frase.


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
SENTIERO
Inviato: 21/6/2011 11:46  Aggiornato: 21/6/2011 11:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 24/4/2006
Da: ROMA
Inviati: 1107
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Nel servizio di sky fanno sentire direttamente le parole del magistrato e nei telegiornali ormai è una cosa rara.
a pelle mi fa una buona impressione, preciso ed equilibrato nelle parole.

tra le altre cose io abito alla cecchignola....minkia signor tenente

La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele
servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha
dimenticato il dono

A.Einstein
audisio
Inviato: 21/6/2011 11:56  Aggiornato: 21/6/2011 11:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@ lanzo:
non così tanti tutti insieme e non così particolari.
Certo, la stella la trovi ovunque, ma il giglio?
L'arco massonico con le colonne bianche e nere?
Quelle lettere C e R puntate a significare che sono iniziali (di cosa?)?
L'albero non l'ho mai visto in uno stemma militare.
La corona a forma di rocca turrita nemmeno.
No no, è un logo molto strano...

Giano
Inviato: 21/6/2011 12:39  Aggiornato: 21/6/2011 12:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1115
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Il link qui sotto contiene il video del servizio di Sky, un breve articolo
e il link per il download del documento con il quale il Consiglio Superiore della Magistratura espone le ragioni del provvedimento di sospensione del magistrato:

http://www.grnet.it/news/95-news/2875-conferenza-stampa-del-magistrato-che-denuncia-una-setta-qsatanica-massonicaq-in-ambito-militare-video.html

Chi ha la pazienza di leggerlo(il provvedimento, 5 pagine) si farà un’idea più chiara
della vicenda.
Anche l’ipotesi che il PM abbia trasformato una brutta vicenda personale
in un’ossessione non è da tralasciare.

Cari saluti.

redna
Inviato: 21/6/2011 12:59  Aggiornato: 21/6/2011 13:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:

Nella mia ignoranza non conoscevo la morte di Pasolini ne il suo ultimo film.


in realtà la morte di Pasolini coincide con il film Salò-le 120 giornate di Sodoma.
Le pizze del film erano scomparse ma proprio in quei giorni i 'rapitori' si rifecero vivi dicendo che gliele restituivano. Pasolini fu attirato proprio all'idroscalo per questo motivo ma li trovò la morte.
Il motivo per cui furono sequestrate le pizze del film credo nessuno lo conosca ancora e che nessuno abbia mai pensato a cercare anche i mandanti di questo 'sequestro'.



Tornando in tema proprio oggi Parolisi è stato indagato per omicidio volontario della moglie. Un tempismo perfetto se consideriamo quanto successo al pm Paolo Ferraro proprio ieri.


Citazione:
Sto guardando il film di Pasolini: Salò o le 120 giornate di Sodoma!

Minkia, non sapevo che fosse uscito solo dopo l'omicidio, ne avevo mai messo in relazione il film con le varie inchieste tipo Marcinelle in Belgio o Katy O'Brian in USA, o altre situazioni appena affiorate quì in italia.


il film sarà proprio quello originale diretto da Pasolini o opportunamente depurato perchè qualcuno si riconosceva?

... in 'petrolio' Pasolini allegoricamente faceva dei nomi.

Il romanzo, incompiuto, è stato pubblicato nel 1992....
Da sottolineare che proprio in questo romanzo c'è un capitolo scomparso...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
noalgregge
Inviato: 21/6/2011 14:11  Aggiornato: 21/6/2011 14:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 301
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Grazie redna.

Citazione:
Il motivo per cui furono sequestrate le pizze del film credo nessuno lo conosca ancora e che nessuno abbia mai pensato a cercare anche i mandanti di questo 'sequestro'.


sempre più convinto che sguazziamo tutti quanti in un mare di merda!

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
Notturno
Inviato: 21/6/2011 14:31  Aggiornato: 21/6/2011 14:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:

music-band ha scritto:

Vorrei soltanto dire una cosa nella speranza di non urtare la sensibilità di nessuno e nel totale rispetto delle credenze di ognuno; mi rivolgo a quelli che hanno parlato di satana, del male assoluto, a chi pensa ai rettiliani o semplicemente a chi vede questa gente come mostri diversi da noi che andrebbero annientati...

...mi permetto con molta umiltà di suggerire una riflessione per provare a comprendere come queste etichette siano delle facili scappatoie; intendo dire che è più facile pensare a un mostro, quindi a un'entità che non ha nulla a che fare con noi, che possiamo spersonalizzare del tutto per non renderla simile a noi... A satana, ai rettiliani e via dicendo... Tutto questo per impedirci di accettare il fatto che questa gente in realtà non è nulla di più o di meno di ciò che siamo noi.

Accettare questo fatto ci mette addosso una responsabilità enorme come uomini; dare la colpa al diavolo invece è sempre un modo per dire: noi non c'entriamo niente.


Concordo.

E sono sconvolto.

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
Homero
Inviato: 21/6/2011 15:03  Aggiornato: 21/6/2011 15:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/4/2007
Da:
Inviati: 463
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:

Autore: Giano Inviato: 21/6/2011 12:39:39

Il link qui sotto contiene il video del servizio di Sky, un breve articolo
e il link per il download del documento con il quale il Consiglio Superiore della Magistratura espone le ragioni del provvedimento di sospensione del magistrato:

http://www.grnet.it/news/95-news/2875-conferenza-stampa-del-magistrato-che-denuncia-una-setta-qsatanica-massonicaq-in-ambito-militare-video.html

Chi ha la pazienza di leggerlo(il provvedimento, 5 pagine) si farà un’idea più chiara
della vicenda.
Anche l’ipotesi che il PM abbia trasformato una brutta vicenda personale
in un’ossessione non è da tralasciare.


Grazie Giano per link, in questi casi è opportuno basarsi su prove e non sui "si dice"...
Ho letto documento CSM...l'impressione è duplice: da una parte pare evidente che il dott. Ferraro abbia avuto un forte esaurimento nervoso a causa di una relazione sentimentale finita male...ma pare altrettanto evidente che il collegamento tra questo evento e ciò che ora afferma il magistrato sia quantomeno forzato
L'impressione è che Ferraro, proprio a causa di una crisi personale, si sia avvicinato ad una realtà nascosta e che abbia toccato qualcosa che non doveva emergere...nel suo caso non c'è bisogno di farlo fuori, basta delegittimarlo "grazie" al suo passato...

utrevolver
Inviato: 21/6/2011 15:34  Aggiornato: 21/6/2011 15:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 364
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Scusate, ma le 120 Giornate di Sodoma non è un'opera di Pasolini, bensì un'opera letteraria incompiuta di De Sade, scritta dopo la Rivoluzione Francese. Pasolini non ha inventato alcunché.

noalgregge
Inviato: 21/6/2011 17:48  Aggiornato: 21/6/2011 17:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 301
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Scusate, ma le 120 Giornate di Sodoma non è un'opera di Pasolini, bensì un'opera letteraria incompiuta di De Sade, scritta dopo la Rivoluzione Francese. Pasolini non ha inventato alcunché.


Diciamo che cambia poco... sarebbe interessante sapere il perchè è rimasta incompleta anche al Marchese.

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
ohmygod
Inviato: 21/6/2011 18:14  Aggiornato: 21/6/2011 18:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3182
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Quando il 4 luglio 1789, dieci giorni prima dello scoppio della Rivoluzione Francese, il Marchese fu trasferito dalla Bastiglia, incaricò la moglie di andare a pretendere la restituzione degli oggetti lasciati nella propria cella. Ma come egli stesso racconta, la moglie se ne ricordò proprio la mattina del 14 luglio, quando la Bastiglia venne assaltata: perderà così il prezioso manoscritto delle 120 giornate. Gilbert Lely ha ricostruito l'itinerario percorso dal manoscritto, che fu ritrovato nella medesima cella dove era detenuto il marchese da un certo Arnoux de Saint-Maximin.

NumberSix
Inviato: 21/6/2011 18:25  Aggiornato: 21/6/2011 18:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2008
Da: Babylon
Inviati: 175
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Quando il 4 luglio 1789, dieci giorni prima dello scoppio della Rivoluzione Francese, il Marchese fu trasferito dalla Bastiglia, incaricò la moglie di andare a pretendere la restituzione degli oggetti lasciati nella propria cella. Ma come egli stesso racconta, la moglie se ne ricordò proprio la mattina del 14 luglio, quando la Bastiglia venne assaltata: perderà così il prezioso manoscritto delle 120 giornate. Gilbert Lely ha ricostruito l'itinerario percorso dal manoscritto, che fu ritrovato nella medesima cella dove era detenuto il marchese da un certo Arnoux de Saint-Maximin.


Dire prezioso e' una grossa esagerazione. Il libro non e' altro che un lungo e nauseante elenco di perversioni, incompiuto, scritto male e che alla fine non porta nessuna riflessione o approfondimento. Fa ancora scandalo per il contenuto spinto ma alla fine e' solo un elenco di fantasie di un personaggio controverso ma che ben poco ha saputo dare ai posteri.

Sinceramente mi fanno molto piu orrore le storie di persone dilaniate sotto le bombe o trucidate nella varie guerre, tutti giorni, incessantemente, nel silenzio e diniego della maggior parte delle persone che si scandalizzano e fantasticano su un delitto singolo e lasciano scorre imperterriti notizie di massacri e quant altro.

Purtroppo funziona' cosi', ci vuole lo scandalo, il mistero, il torbido altrimenti ce ne sbattiamo altamente.

"Be the change that you want to see in the world." - Mohandas Gandhi
redna
Inviato: 21/6/2011 20:25  Aggiornato: 21/6/2011 20:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:

Scusate, ma le 120 Giornate di Sodoma non è un'opera di Pasolini, bensì un'opera letteraria incompiuta di De Sade, scritta dopo la Rivoluzione Francese. Pasolini non ha inventato alcunché.


Pasolini invece, con questa opera, parlò del fascismo.....
Qualche motivo perchè le pizze del film furono rubate ci deve pur essere!!!

Salò o le 120 giornate di Sodoma è l'ultimo film (1975) scritto e diretto da Pier Paolo Pasolini e si ispira al romanzo del marchese Donatien Alphonse François De Sade, Le centoventi giornate di Sodoma. È considerato il film più controverso del regista, oltre che uno dei più scioccanti della storia del cinema. Il film è ambientato tra il 1944 e il 1945, in piena Seconda Guerra Mondiale, e il titolo è appunto un riferimento al regime fascista e agli orrori avvenuti durante quel periodo.


[modifica] Trama in sintesi Verso la fine della Seconda Guerra Mondiale, quattro potenti "Signori" nazifascisti risiedenti nella Repubblica di Salò, ovvero un Duca, un Vescovo, un Presidente di Banca e un Giudice della corte d'Appello, si ritirano per un soggiorno in una enorme e decadente villa isolata dal resto del mondo e fanno rapire e sequestrare un folto gruppo di giovani di entrambi i sessi (che verranno suddivisi in due gruppi, repubblichini di leva e vittime), con l'intenzione di usarli per soddisfare tutte le loro perversioni sessuali, aiutati e riforzati da tre meretrici e dai soldati della milizia. Con il passare dei giorni, le sevizie, gli abusi e le violenze, sia fisiche che psicologiche, perpetrate alle giovani vittime aumentano gradualmente di intensità, fino a decretare la condanna a morte per coloro che in precedenza hanno osato disobbedire agli ordini impartiti dai Signor


Analisi . Nel film il "potere" prende le distanze dall'umanità, trasformandola in oggetto e il sesso ha un ruolo fondamentale, un "ruolo metaforico orribile", come dirà lo stesso Pasolini. Secondo Pasolini "il sesso in questo film, sia pure in modo onirico e stravolto, diventa la metafora di ciò che oggi il potere fa dei corpi"[1], descrive la "mercificazione dei corpi da parte del potere" rifacendosi al pensiero di Marx. È soprattutto metafora dell'essenza più intima del potere che per Pasolini è fatta di brutalità, violenza, sopraffazione, viltà e totale certezza dell'impunità.

Facendo convergere l'intuizione di Sade sull'attuazione del potere attraverso il controllo del sesso, e l'analisi marxista, Pasolini svela la correlazione fra la dominazione di classe e la sopraffazione sessuale.

Constatando ferocemente e lucidamente la malafede di qualsiasi interpretazione tranquillizzante dello specifico caso italiano e della violenza massificante che il regista vi scorge. Un cambiamento epocale che per Pasolini trasforma anche il sesso, fino ad allora da considerare una risorsa giocosa e liberatrice delle classi subalterne, in un orribile obbligo di massa, imposto da una forza invisibile, a cui tutti si adeguano.




"Nulla è più anarchico del potere, il potere fa praticamente ciò che vuole e ciò che il potere vuole è completamente arbitrario, o dettatogli da sue necessità di carattere economico che sfuggono alla logica comune."

Pier Paolo Pasolini durante la sua ultima intervista sul set del film.



fonte

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
reaven
Inviato: 21/6/2011 21:07  Aggiornato: 21/6/2011 21:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2005
Da:
Inviati: 341
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Anche l’ipotesi che il PM abbia trasformato una brutta vicenda personale
in un’ossessione non è da tralasciare.


No non è da tralasciare, ma da quell che ho capito io il pm non è andato li a raccontare una brutta storiella come si fa con gli amici, ma ha portato un corredo di testimonianze file audio e immagini o sbaglio?

Merio
Inviato: 21/6/2011 21:34  Aggiornato: 21/6/2011 21:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/4/2011
Da:
Inviati: 3001
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Concordo con quanto detto da Music-band:

"Mi permetto con molta umiltà di suggerire una riflessione per provare a comprendere come queste etichette siano delle facili scappatoie; intendo dire che è più facile pensare a un mostro, quindi a un'entità che non ha nulla a che fare con noi, che possiamo spersonalizzare del tutto per non renderla simile a noi... A satana, ai rettiliani e via dicendo... Tutto questo per impedirci di accettare il fatto che questa gente in realtà non è nulla di più o di meno di ciò che siamo noi"

Io sono giovane, so un po' di cose e ne ignoro tante altre, ma fin'ora tutto il male che ho visto nel Mondo è stato compiuto da miei fratelli e da mie sorelle, non esseri sovrannaturali, o cose simili...
Ciò non vuol dire che non possano esistere tali entità, ma per ora sono piuttosto scettico a riguardo... in realtà, dopo aver conosciuto la controinformazione (la quale sarebbe la vera informazione), con tutti i suoi dibattiti, le grida virtuali e una ricerca costante di ciò che molti definiscono "verità", ha provocato una sorta di rivoluzione del mio pensiero e della mia filosofia... ho messo tutto in discussione e adesso sto cercando di recuperare tutto il tempo perduto... purtroppo riguardo alla questione dell'esistenza, o meno di un genio malvagio, il quale sia la causa del male sulla Terra la mia opinione risulta essere di negazione di una tale entità... si potrebbe dibattere lungamente su questa cosa, ma sebbene la mia conoscenza in materia sia scarsa, penso che una tale entità non avrebbe senso di esistere... se Tutto è stato creato, allora anche il genio malvagio sarebbe stato creato assieme al Tutto, ma questo non avrebbe senso, il Creatore (per la mia concezione) ha creato il tutto per amore, libero e disinteressato amore... per dirla in una frase: esiste una sorgente di Luce (Dio), non una di non-luce (Genio malvagio)... ho letto parte della denuncia e già la prima parte basta e avanza... se penso che potremmo spazzare via queste persone in un battito di ciglia mi viene una gran rabbia... poi magari la faccio troppo facile, ma penso che lo strapotere di certi gruppi risulti essere basato in buona percentuale sull'omertà... una volta caduta quella, il potere crolla su se stesso come un castello di carte...
Pace ai vostri sensi

La libertà di parola senza la libertà di diffusione è come un pesce rosso in una vasca sferica...
Ezra Pound
Inenascio
Inviato: 22/6/2011 3:31  Aggiornato: 22/6/2011 3:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/9/2010
Da: Provincia di Napoli
Inviati: 166
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Siamo abituati a piangere tanti magistrati onesti, integerrimi come, ad es., Livatino, Falcone e Borsellino.
Dobbiamo esultare alla denuncia documentata fatta, e incoraggiare questo encomiabile magistrato, indubbiamente sano di mente, a perseverare e non mollare mai.
Gli avvocati difensori si preoccupino soprattutto che, nella fattispecie, il dottor PAOLO FERRARO non venga 'suicidato'.

Mandiamo a quel paese i poteri occulti! Di provenienza diabolica.

Evviva la "rotonda verità"! Di natura divina.

Unico IMBECILLE al mondo, per avere la Fede in Cristo senza il dubbio
NeWorld
Inviato: 22/6/2011 9:45  Aggiornato: 22/6/2011 9:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 558
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@ Merio:

...ma fin'ora tutto il male che ho visto nel Mondo è stato compiuto da miei fratelli e da mie sorelle, non esseri sovrannaturali, o cose simili...

Infatti le azioni malvage vengono compiute da esseri umani,sotto l'influenza più o meno diretta di esseri sovrannaturali. Il loro potere di uccidere è limitato per questo usano gli uomini.
L'estensione del potere di queste creature spirituali malvage è ben indicata da un episodio noto tratto dai vangeli in cui Satana pone davanti a Gesù tre tentazioni:

"E, avendolo condotto in alto, gli mostrò in un istante di tempo tutti i regni della terra abitata;e il Diavolo gli disse: “Ti darò tutta questa autorità e la loro gloria, perché mi è stata consegnata e io la do a chi desidero. Se perciò fai un atto di adorazione davanti a me, sarà tutta tua”... (Luca 4:5-7)

Già a quel tempo e anche oggi chi governa è Satana. Non per niente Gesù Cristo fu messo a morte.

penso che una tale entità non avrebbe senso di esistere... se Tutto è stato creato, allora anche il genio malvagio sarebbe stato creato assieme al Tutto, ma questo non avrebbe senso, il Creatore (per la mia concezione) ha creato il tutto per amore, libero e disinteressato amore

Esatto,la creazione è avvenuta per Amore,ma siccome proprio in virtù di questo Amore ogni creatura(spirituale o umana) è stata creata con il libero arbitrio(ossia la facoltà di scegliere,di decidere)è successo che una creatura spirituale(un angelo) ha deciso di ribellarsi al suo Creatore. Da qui il nome Satana che significa letteralmente "oppositore".
Tutto il male che vediamo è una conseguenza di quella ribellione e della debolezza degli esseri umani che non si sono opposti con forza a questa influenza corruttrice.

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
Giano
Inviato: 22/6/2011 9:58  Aggiornato: 22/6/2011 9:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1115
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Cit. reaven:
No non è da tralasciare, ma da quell che ho capito io il pm non è andato li a raccontare una brutta storiella come si fa con gli amici, ma ha portato un corredo di testimonianze file audio e immagini o sbaglio?

Buongiorno reaven, sicuramente non è una brutta storiella ma
una vicenda seria che ha portato a varie denunce.
Nel provvedimento del CSM, riguardo alla denuncia accompagnata da
“file multimediali”, sta scritto che tale documentazione non ha
consentito di riscontrare nessuna delle affermazioni del dott. Ferraro.
Sempre nel provvedimento viene citata una “missiva indirizzata alConsiglio Superiore” dove il PM qualifica le sue stesse dichiarazioni come frutto
della alterazione psichica che lo ha portato a trattamenti sanitari volontari.
In pratica, da quanto ho capito, prove zero e in più una ammissione
di una condizione personale non equilibratissima(in quel periodo).
Questo è quanto riporta il CSM. Nell’impossibilità di consultare le denunce
del PM o la visione integrale della conferenza stampa del giorno 20,
questo è ciò che sappiamo. E non è per niente chiaro.
Per il momento l’accostamento di questi fatti con la denuncia del 22
Novembre 1999,
http://paolofranceschetti.blogspot.com/2011/06/sacrifici-umani-testimonianze-di.html , mi sembra un po’ azzardato. Opinione personale.

Notturno
Inviato: 22/6/2011 11:00  Aggiornato: 22/6/2011 11:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:

Autore: NeWorld Inviato: 22/6/2011 9:45:54

@ Merio:

...ma fin'ora tutto il male che ho visto nel Mondo è stato compiuto da miei fratelli e da mie sorelle, non esseri sovrannaturali, o cose simili...

Infatti le azioni malvage vengono compiute da esseri umani,sotto l'influenza più o meno diretta di esseri sovrannaturali. Il loro potere di uccidere è limitato per questo usano gli uomini.
L'estensione del potere di queste creature spirituali malvage è ben indicata da un episodio noto tratto dai vangeli in cui Satana pone davanti a Gesù tre tentazioni:

"E, avendolo condotto in alto, gli mostrò in un istante di tempo tutti i regni della terra abitata;e il Diavolo gli disse: “Ti darò tutta questa autorità e la loro gloria, perché mi è stata consegnata e io la do a chi desidero. Se perciò fai un atto di adorazione davanti a me, sarà tutta tua”... (Luca 4:5-7)

Già a quel tempo e anche oggi chi governa è Satana. Non per niente Gesù Cristo fu messo a morte.

penso che una tale entità non avrebbe senso di esistere... se Tutto è stato creato, allora anche il genio malvagio sarebbe stato creato assieme al Tutto, ma questo non avrebbe senso, il Creatore (per la mia concezione) ha creato il tutto per amore, libero e disinteressato amore

Esatto,la creazione è avvenuta per Amore,ma siccome proprio in virtù di questo Amore ogni creatura(spirituale o umana) è stata creata con il libero arbitrio(ossia la facoltà di scegliere,di decidere)è successo che una creatura spirituale(un angelo) ha deciso di ribellarsi al suo Creatore. Da qui il nome Satana che significa letteralmente "oppositore".
Tutto il male che vediamo è una conseguenza di quella ribellione e della debolezza degli esseri umani che non si sono opposti con forza a questa influenza corruttrice.


Ma per favore..............................

Il male è indubitabilmente generato dalla deformazione degli atomi, sottoposti alla forza di gravità, che degenerano e si trasformano in "Materia Oscura", che è la vera Natura di cui si sustanzia KMER, figlio di Pthor... Unico Principe del Male, adorato e riverito dalle Sette Vergini Curve.

Gli atomi della Materia Oscura hanno effetti devastanti sulle sinapsi, che ne risultano obnubilate e evidentemente disarticolate.

Il Male trionfa SEMPRE. E' la VII Legge dell'Entropia Escatologica.

L'unico rimedio è un cucchiaino di bicarbonato dopo-cena.

PS: agli Eletti di II Livello disvelerò chi erano e cosa facevano le Sette Vergini Curve.

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
PikeBishop
Inviato: 22/6/2011 11:51  Aggiornato: 22/6/2011 11:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Sara' perche' sono prevenuto, ma tutto questo mi puzza lontano un chilometro come la solita operazione di disinformazione alla Paolone che ormai ho imparato a conoscere ed a detestare.

Stavolta e' un incrocio tra De Sade e Malanga.

Fermo restando che tali realta ESISTONO SENZA DUBBIO, Franceschetti potrebbe stare facendo opera di disinformazine e proselitismo satanista. D'altronde, visto l'elemento, non mi stupirei piu' di niente.

Mi spiego meglio. Chi e' vecchio quanto lo sono io si ricorda certamente di un conduttore chiamato Moccagatta e di una trasmissione a nome Chiamate Roma 3131 su Radio Due (Rai ovviamente) nel 1969.

La proibizione della Marijuana era gia' stata decisa per noi dagli Americani ma vi era un ostacolo, ed un ostacolo non da poco: nessuno o quasi la fumava ancora. I superpoliticizzati teen-agers dell'epoca rifuggivano dalle droghe perche' drogati di politica e cosi' eliminare le coltivazioni di canapa in Italia si rivelava un casino non da poco.
Bisognava propagandarne l'uso immediatamente e capillarmente. Cosi' parti' una trasmissione falsa (e' tutto falso alla Radio e TV di Regime, qualsiasi sia il regime ed, al meglio e' parziale, e molto) di chiamate di "ggente", che in realta' erano accuratamente mischiate a chiamate di attori con copione scritto da poliziotti che erano sprecati lontani da Cinecitta', allora come oggi un ambiente di figli di. Cosi', giorno dopo giorno, ci furono telefonate di ggente che riportava i danni della droga su parenti, mariti, figli amici o se stessi (e ti pareva). Divenne un probblema di portata nazionale, ma il problema maggiore era DOVE TROVARE LA MALEDETTA ERBA!!!
All'uopo si invento' il caso del PIPER, cosi' la gente almeno sapeva dove andarla a comprare ed una rete di spacciatori fu approntata col beneplacito dei poteri di allora.

Nel maggio del 1970 arrestarono Walter Chiari e da allora il compito di propaganda fu in discesa.

Non c'e' migliore propaganda al Satanismo degli articoli di Paolone, mi pare.

E permettetemi, m'incazzo non poco, anche...

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
XSD
Inviato: 22/6/2011 12:13  Aggiornato: 22/6/2011 12:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2006
Da: Roma
Inviati: 279
 Re: Il caso Paolo Ferraro
devo essere sincero non ho capito per niente il parallelo tra il tuo esempio e Paolo Franceschetti... =\

PikeBishop
Inviato: 22/6/2011 12:24  Aggiornato: 22/6/2011 12:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Il parallelo e' che quando Corsera inizia a parlare in maniera pseudo-neutrale di certe cose, gatta ci cova e la storia insegna.

PS
E franceschetti e' riuscito a farsi segnalare dal piu' grande giornale italiano, senza mai menzionare il serpentone di Arcore, ovviamente, ma cattivi militari e massoni

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
audisio
Inviato: 22/6/2011 12:31  Aggiornato: 22/6/2011 12:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@ Pike:
hai fatto un pò di casino.
Walter Chiari fu beccato con la coca e la coca si pippa in Italia
almeno dagli anni '20-'30, ovviamente negli ambienti artistici o
in quelli "bene".
Che l'erba sia stata propagandata da un programma radiofonico
è perlomeno comico...
E come il blog di Franceschetti possa essere propaganda per i
satanisti è ancora più incomprensibile.
Dì che pensi siano cazzate e basta, non c'è bisogno di alimentare
inutile confusione...

PikeBishop
Inviato: 22/6/2011 12:50  Aggiornato: 22/6/2011 12:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Walter Chiari fu beccato con la coca

Peccato che nessuno all'epoca ne fosse al corrente:
Il pentito Gianni Melluso, soprannominato Gianni il Bello, ex luogotenente del bandito Francis Turatello, ha accusato Walter Chiari di spaccio di sostanze stupefacenti. L' interrogatorio ha avuto luogo nel carcere dove Melluso si trova da diverso tempo. Ai sostituti procuratori della Repubblica, Lucio Di Pietro e Felice Di Persia, Melluso avrebbe fatto questa rivelazione: "Conosco molto bene l' attore Walter Chiari. Gli ho consegnato consistenti quantitativi di droga due volte. La prima, nel 1976, al corso Genova di Milano. Gli passai bustine per mezzo chilo. La seconda volta la consegna è avvenuta presso il Colosseo a Roma. Gli detti un chilo e mezzo di roba"
Persino in questo articolo dell'84 si menziona solo la "ddrogga" (alla faccia della "bustina", mezzo chilo! )

All'epoca, grazie alla propaganda radio che tu ritieni tanto ridicola la "ddrogga" era solo una, l'assassina dei ggiovani, la Maria.

Citazione:
E come il blog di Franceschetti possa essere propaganda per i satanisti è ancora più incomprensibile.

Per me non e' affatto incomprensibile. Se ne parli come qualcosa che e' diffuso capillarmente lo banalizzi ed allo stesso tempo lo proponi, lo rendi normale. Se poi fai un calderone tra de Sade, Pasolini, Malanga, Icke, Hannibal the Cannibal, Da Vinci Code e tutto quel che tutti hanno gia' sentito da qualche parte, quella e' pubblicita'. Cosi' ti escono caproni sulfurei che sostengono che e' normale et voila', ti ci ritrovi a doverci convivere: in fondo sto Bunga Bunga lo farei anche io, se avessi i soldi, ragioniere...

Citazione:
Dì che pensi siano cazzate e basta, non c'è bisogno di alimentare inutile confusione...

Gia', adesso il disinformatore sarei io, ma pensa un po', fra poco mi paga anche la CIA come secondo questi figuri pagava Pausania....

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Pispax
Inviato: 22/6/2011 13:11  Aggiornato: 22/6/2011 13:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4057
 Re: Il caso Paolo Ferraro
PikeBishop


Citazione:
Fermo restando che tali realta ESISTONO SENZA DUBBIO, Franceschetti potrebbe stare facendo opera di disinformazine e proselitismo satanista.
....
Non c'e' migliore propaganda al Satanismo degli articoli di Paolone, mi pare.


Non conosco gli intenti reconditi di Franceschetti. Può anche essere che si sia limitato a sollevare un torbido polverone giusto per avere un qualche milione di click, non so.
(E non mi pronuncio nemmeno. Franceschetti non mi sta simpaticissimo)


Però grazie per aver sottolineato queste cose.
La tua argomentazione funziona benissimo qualunque sia stata l'intenzione di Franceschetti.
Ci sono procedure collaudate per rendere quotidiano l'anormale, e anche per rendere accettabile l'inaccettabile. Se ci si limita a considerare l'output finale(*) di tutta la faccenda, è innegabile che le cose che dici siano vere.
E questo apre la strada a ulteriori riflessioni.





(*) detto francamente, spesso mi chiedo che senso abbia stare a guardare le altre cose. Nelle dinamiche sociali è come nelle fabbriche: quello che conta è il prodotto. Il processo è negoziabile.

utrevolver
Inviato: 22/6/2011 14:02  Aggiornato: 22/6/2011 14:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 364
 Re: Il caso Paolo Ferraro
E' rimasta un'opera incompiuta a causa delle numerose carcerazioni a cui fu sottoposto il De Sade. Tanto è vero che dall'inizio a metà scorre come un romanzo, poi diventa una elencazione schematica di fatti e avvenimenti che in seguito sarebbero stati sviluppati come romanzo.

utrevolver
Inviato: 22/6/2011 14:09  Aggiornato: 22/6/2011 14:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 364
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Pasolini invece, con questa opera, parlò del fascismo..... Qualche motivo perchè le pizze del film furono rubate ci deve pur essere!!!


Redna, Pasolini ha sbagliato, a parer mio, nel voler adattare la RSI ai fatti descritti da Sade; niente di più forzato, niente di più propagandistico. Tanto è vero che Sade non intendeva criticare la società, con il suo libro incompiuto, ma bensì dimostrare che poteva esserci una società basata sul perseguimento dei vizi e delle infamie, fondamentalmente material meccanicista.

Riguardo al furto delle pizze, se dovessimo cercare stranezze in qualsiasi furto, non ne usciremmo più. Propendo a credere che qualche collezionista feticista se ne sia impossessato per proprio gusto.

noalgregge
Inviato: 22/6/2011 14:24  Aggiornato: 22/6/2011 14:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 301
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Per me non e' affatto incomprensibile. Se ne parli come qualcosa che e' diffuso capillarmente lo banalizzi ed allo stesso tempo lo proponi, lo rendi normale. Se poi fai un calderone tra de Sade, Pasolini, Malanga, Icke, Hannibal the Cannibal, Da Vinci Code e tutto quel che tutti hanno gia' sentito da qualche parte, quella e' pubblicita'.


Forse (ed è probabile) ignoro parecchie cose che invece a te sono chiare, ma penso che tra il denunciare una "cosa" e il renderla normale ci sia un abisso del quale non si vede il fondo.
Icke l'ho tirato in mezzo io e non Franceschetti. Sade... Pasolini... sono tutte argomentazioni fatte su LC. E sono inerenti al discorso, aimè.
Se Icke denuncia queste cose dal secolo scorso, che cazzo di colpa ne ha Franceschetti o lo stesso Ferraro?

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
redna
Inviato: 22/6/2011 14:33  Aggiornato: 22/6/2011 14:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Redna, Pasolini ha sbagliato, a parer mio, nel voler adattare la RSI ai fatti descritti da Sade; niente di più forzato, niente di più propagandistico. Tanto è vero che Sade non intendeva criticare la società, con il suo libro incompiuto, ma bensì dimostrare che poteva esserci una società basata sul perseguimento dei vizi e delle infamie, fondamentalmente material meccanicista.


ultrevolver, Pasolini guardava TROPPO avanti.... e capiva che come popolo non ci saremo più levati di torno il fascismo, purtroppo.

Quello che voleva fare De Sade o quello che in realtà ha scritto non ci è pervenuto e siccome in mezzo c'è stata la rivoluzione francese fra quello che ha scritto lui e quello riportato da altri c'è stato un ben papocchio....

Se poi sostieni che De Sade voleva DIMOSTRARE (ma in quale maniera se non aveva nemmeno finito di scrivere il libro?......ed è attendibile in questa maniera l'intero libro?) l'esistenza di una società basata sul PERSEGUIMENTO dei vizi e infamie mica c'è riuscito.... tant'è che sadismo deriva proprio da De Sade e s'intende il perseguimento dei vizi verso LE DONNE in genere che desta ancora pruderie varie.....(da quello che si capisce).

Se si guarda la società attuale in cui il vizio trionfa camuffato come sempre e osannato da tutte le istituzioni (religione compresa....) si capisce che Pasolini vedeva troppo lontano tanto che dovevano levarlo dalla circolazione nel più breve tempo possibile. E furono proprio le pizze del film Salò (dove parlava del potere nelle sue REALI espressioni) a decretare la sua fine. Chi aveva rubato e chi ha restituito il tutto evidentemente è diventato un segreto ben celato.


Citazione:

Riguardo al furto delle pizze, se dovessimo cercare stranezze in qualsiasi furto, non ne usciremmo più. Propendo a credere che qualche collezionista feticista se ne sia impossessato per proprio gusto

quello che tu chiama 'stranezza' di un furto in realtà è stato un omidicio di qualcuno scomodo che nessuno riusciva a far star zitto.

Se tu pensi sia stato un feticista a impossessarsi di Salò significa che non comprendi ancora come mai in 'Petrolio' manca un capitolo che si intitolo 'lampi sull'Eni'..... Il potere è potere, e come diceva Pasolini, se le fa lui le regole....

La storia si ripete e a volte ammazzare qualcuno non torna nemmeno utile....

Citazione:
Se Icke denuncia queste cose dal secolo scorso, che cazzo di colpa ne ha Franceschetti o lo stesso Ferraro?

la colpa forse è NON essere omologati?


.......e infatti.....

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Makk
Inviato: 22/6/2011 14:36  Aggiornato: 22/6/2011 14:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/12/2009
Da:
Inviati: 933
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@Giano e Homero:
ma dov'è il link alla sentenza del CSM?
Nelle 2 pag dedicate alla vicenda non c'è... forse l'hanno rimosso?


@Pike:
corsera.it è un blogghetto, più o meno una rassegna stampa episodica e selettiva di notizie pescate dovunque.
Non c'entra niente col corriere della sera

audisio
Inviato: 22/6/2011 14:39  Aggiornato: 22/6/2011 14:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Walter Chiari fu arrestato per cocaina.
Da un articolo di Repubblica del 1984:
Perchè sparare cazzate a go go?



P.S.: ripeto, perchè sparare cazzate a go go?
Inventarsi cose senza senso solo per infangare uno che ti sta
sulle palle?
Non lo trovo corretto.
Pike, se pensi che Franceschetti sia un mitomane o un millantatore,
dì che è un mitomane o un millantatore.
Non c'è bisogno, ripeto, di creare confusione...

audisio
Inviato: 22/6/2011 15:00  Aggiornato: 22/6/2011 15:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Stavo notando una cosa strana.
Il legale di Parolisi, Walter Biscotti, è lo stesso della famiglia Scazzi,
di Guede nell'omicidio Meredith Kercher, del domestico filippino nel
delitto dell'Olgiata, ed è stato anche avvocato nel processo per
l'omicidio Pecorelli, dell'agente Petri della POLFER (collegato come
si sa al caso del Mostro di Firenze), in quello per l'omicidio D'Antona
ed è stato intervistato da Radio Radicale (noto braccio del Mossad
in Italia) sui misteri del caso Moro.
Dimenticavo, l'avvocato ha lo studio domiciliato in Perugia...


P.S.: è stato il legale anche di Brenda nel caso Marrazzo.
Insomma, il Crepet in toga...

Giano
Inviato: 22/6/2011 15:03  Aggiornato: 22/6/2011 15:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1115
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Ciao Makk, in effetti la pagina è stata modificata
e il documento non c'è più.

Giano
Inviato: 22/6/2011 16:05  Aggiornato: 22/6/2011 16:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1115
 Re: Il caso Paolo Ferraro

baalbek
Inviato: 22/6/2011 16:54  Aggiornato: 22/6/2011 16:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/6/2006
Da:
Inviati: 95
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Scusate l'OT ma ho un urgenza....
dove trovo le 12 domande di Massimo sull'11 /9 ?

grazie ho urgenza di trovarle.....ma non riesco

ho paura di non farcela..
crisalide
Inviato: 22/6/2011 17:15  Aggiornato: 22/6/2011 17:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/3/2010
Da: Padova
Inviati: 93
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Allora, il blog di Franceschetti lo seguo da diverso tempo, più o meno da quando ho scoperto LC.
Alcuni articoli, soprattutto quelli sul mostro di Firenze, li ho trovati illuminanti, altri magari li ho trovati un po’ forzati, ma comunque non ho mai ravvisato della malafede.
Recentemente l'ho anche sentito parlare su una radio del Veneto, dove rispondeva alle domande degli ascoltatori. Mi è sembrato (a pelle, ovviamente), una persona equilibrata e sinceramente interessata ad informare le persone dell'esistenza di certi poteri nascosti, non certo un pazzo paranoico.
A mio modesto avviso affermare che Franceschetti possa agire per fare opere di disinformazione e proselitismo satanico, mi sembra veramente azzardato. In fin dei conti, ma chi lo conosce in Italia? Mica lo si vede in tv o lo si legge sui giornali mainstream; magari se e quando comincerà a frequentare i salotti televisivi, allora dei dubbi mi verranno sicuramente, ma a breve non mi sembra proprio che questo pericolo sia imminente.

Audisio,
da un pezzo ho notato che nei fatti di cronaca nera che imperversano nei media, bazzicano sempre gli stessi personaggi (non solo avvocati); sarà sicuramente una coincidenza! Che poi non capisco nemmeno come certi personaggi implicati nelle vicende possano permetterseli…..chi paga le parcelle??

"Non hai bisogno di un meteorologo per sapere da che parte soffia il vento"
(Bob Dylan)
redna
Inviato: 22/6/2011 17:22  Aggiornato: 22/6/2011 17:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:

Stavo notando una cosa strana.
Il legale di Parolisi, Walter Biscotti, è lo stesso della famiglia Scazzi,
di Guede nell'omicidio Meredith Kercher, del domestico filippino nel
delitto dell'Olgiata, ed è stato anche avvocato nel processo per
l'omicidio Pecorelli, dell'agente Petri della POLFER (collegato come
si sa al caso del Mostro di Firenze), in quello per l'omicidio D'Antona
ed è stato intervistato da Radio Radicale (noto braccio del Mossad
in Italia) sui misteri del caso Moro.
Dimenticavo, l'avvocato ha lo studio domiciliato in Perugia...


P.S.: è stato il legale anche di Brenda nel caso Marrazzo.
Insomma, il Crepet in toga...


il filo comune che lega tutti questi delitti è uno solo: sono TUTTI delitti IRRISOLTI.

Perchè andare a farsi difendere da chi NON risolve MAI nessun delitto?!

Perchè tanta visibilità quando non arrivano mai a trovare l'assassino?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Rickard
Inviato: 22/6/2011 17:37  Aggiornato: 22/6/2011 17:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1246
 Re: Il caso Paolo Ferraro
PikeBishop
Citazione:
Per me non e' affatto incomprensibile. Se ne parli come qualcosa che e' diffuso capillarmente lo banalizzi ed allo stesso tempo lo proponi, lo rendi normale. Se poi fai un calderone tra de Sade, Pasolini, Malanga, Icke, Hannibal the Cannibal, Da Vinci Code e tutto quel che tutti hanno gia' sentito da qualche parte, quella e' pubblicita'. Cosi' ti escono caproni sulfurei che sostengono che e' normale et voila', ti ci ritrovi a doverci convivere: in fondo sto Bunga Bunga lo farei anche io, se avessi i soldi, ragioniere...

Punto molto importante. L'unica cosa di cui si è "sicuri" dopo la lettura di questi articoli è che sono cose che accadono dappertutto, ovunque. Cose che in moltissimi fanno. I modi, i perché e i dati restano invece incerti, un mescolume di tutto e il contrario di tutto.

Il divulgare una cosa descrivendola come diffusa e praticata da moltissima gente è un modo per normalizzarla, renderla solo un'altra cosa come tante, dove per "normale" si intende:

Citazione:
a. Che segue la norma, conforme alla norma, quindi consueto, ordinario, regolare, e sim.


E alla fine anche qualcosa di pazzesco come satanismo e/o sacrifici umani rischia di essere in qualche modo "sdoganato", a forza di parlarne alla Franceschetti, con voli onirico-pindarici e ristoranti su misura di Hannibal del Cannibal.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
Giano
Inviato: 22/6/2011 18:06  Aggiornato: 22/6/2011 18:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1115
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Baalbek:
Scusate l'OT ma ho un urgenza....
dove trovo le 12 domande di Massimo sull'11 /9 ?

grazie ho urgenza di trovarle.....ma non riesco

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3323

Eccole, in alternativa c’è google, dove trovi 100000 pagine con
le domande e nessuna con le risposte…
I debuncheri non ci hanno ancora capito un_tubo.
Cari saluti.

baalbek
Inviato: 22/6/2011 18:39  Aggiornato: 22/6/2011 18:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/6/2006
Da:
Inviati: 95
 Re: Il caso Paolo Ferraro
ti ringrazio, sto iniziando un trhead su cosenascoste forum e li ce da divertirsi......oltre al fatto che ci sono professionisti debunker.....voglio calare qualche asso .....per vedere fin dove bleffano....
grazie

ho paura di non farcela..
NeWorld
Inviato: 22/6/2011 18:41  Aggiornato: 22/6/2011 18:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 558
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Notturno: ...che è la vera Natura di cui si sustanzia KMER, figlio di Pthor...

...hai dimenticato lo zoccolo di gnu,la cadrega e il conte draaaaaculaaa!

L'unico rimedio è un cucchiaino di bicarbonato dopo-cena

Cura Simoncini omeopatizzata??? Ma quella è per un altro genere di "Male"

A parte gli scherzi io non sottovaluterei ciò che dice la Bibbia...

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
Notturno
Inviato: 22/6/2011 20:07  Aggiornato: 22/6/2011 20:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:

il filo comune che lega tutti questi delitti è uno solo: sono TUTTI delitti IRRISOLTI.

Perchè andare a farsi difendere da chi NON risolve MAI nessun delitto?!

Perchè tanta visibilità quando non arrivano mai a trovare l'assassino?


Il difensore non ha il compito di "risolvere" un delitto.

Deve far assolvere il suo cliente.

Tutt'al più è il PM che dovrebbe "risolverlo".

Ma quello non te lo scegli tu.

Ti arriva tra capo e collo, in genere all'alba.

Inoltre, sempre parlando in generale, la visibilità è sempre connessa a un "mistero".

In buona sostanza si tratta la cronaca come se fosse un thriller, un "giallo" con personaggi autentici.

E' proprio il fatto che non è chiaro che incrementa l'attenzione del pubblico.

La famosa, eterna, divisione tra "innocentisti" e "colpevolisti" è un classico.

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
redna
Inviato: 22/6/2011 20:31  Aggiornato: 22/6/2011 20:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Il difensore non ha il compito di "risolvere" un delitto

se è per questo non ha nemmeno il compito di infittire il mistero, vale a dire di far diventare un mistero quello che non è.
Risolvere il delitto significa anche mandare in galere il colpevole e non qualcuno tanto per far qualcosa o per far contenta l'opinione pubblica.

Citazione:
Deve far assolvere il suo cliente.

semprechè non sia colpevole. Questo è il punto.
Se l'abilità del difensore è quella di gabbare tutti e mediticamente fare un pandemonio in cui tutti diventano, come nelle partite della nazionale, tifosi di una parte o dell'altra credo non si tratti di difesa ma di tutt'altro.
Una persona uccisa ha sempre una sua dignità che deve essere salvaguardata anche da chi DOVREBBE far assolvere il suo cliente, casomai, alla luce delle prove, fosse innocente.


Citazione:
Tutt'al più è il PM che dovrebbe "risolverlo".

Ma quello non te lo scegli tu.

Ti arriva tra capo e collo, in genere all'alba.

pure il PM amministra la giustizia e non ha importanza se te lo scegli tu o qualcun altro.


Certamente chi piange per qualcuno ammazzato non è disposto a dividersi fra innocentisti e colpevolisti. Piange e basta.
Ma se non si trova il colpevole mai e nessuno mai si interroga del perchè nessuno è più capace di consegnare alla giustizia un assassino vuol solo dire che non è nemmeno in grado di capire che qualcuno ci vuole insicuri e sempre colpevoli di meritare anche di essere assassinati e, se si ha poca pecunia, anche cornuti e mazziati.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Notturno
Inviato: 22/6/2011 22:30  Aggiornato: 22/6/2011 22:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Redna.... sei utile solo per le polemiche inutili

Il difensore NON RISOLVE i casi.

Difende e fa assolvere gli imputati.

Dattene pace e non sparare cazzate come al solito.

Citazione:

Deve far assolvere il suo cliente.


semprechè non sia colpevole. Questo è il punto.


Questo è un punto utile solo a mostrare agli altri quanto poco ne hai sempre capito di diritto.

Il difensore DEVE garantire la difesa migliore per il suo cliente, ottenendone l'assoluzione con qualsiasi mezzo legale.

Non solo non sa se sia colpevole o meno, ma è consigliabile che non lo sappia!

Per dirla tutta, NON LO DEVE MANCO CHIEDERE!

Deve solo fare il suo mestiere: far assolvere l'imputato.

Non è necessario aver sempre ragione, cazzo.

Basta dire "Non lo so". Non c'è infamia!

Ma sparare cazzate e poi insistere così è davvero sciocco.

Citazione:

Redna ha scritto:
Ma se non si trova il colpevole mai e nessuno mai si interroga del perchè nessuno è più capace di consegnare alla giustizia un assassino vuol solo dire che non è nemmeno in grado di capire che qualcuno ci vuole insicuri e sempre colpevoli di meritare anche di essere assassinati e, se si ha poca pecunia, anche cornuti e mazziati.


Signore e signori, la lingua italiana si è suicidata per la vergogna e l'infamia.

Una prece.

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
redna
Inviato: 23/6/2011 9:56  Aggiornato: 23/6/2011 10:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Redna.... sei utile solo per le polemiche inutili


pensa alla tua utilità invece di pensare a quella degli altri.Già la parola 'utilità' fa ribrezzo.
Quello che ho scritto non sono polemiche.
Pertanto cerca solo di usare le parole giuste.

Citazione:

Il difensore NON RISOLVE i casi.

Difende e fa assolvere gli imputati.

Dattene pace e non sparare cazzate come al solito.


il difensore fa assolvere gli imputati se sono innocenti.

Cerca di capire che non sei in reality polizesco.
In quanto a cazzate sei diventato ultimamente un maestro.



Citazione:
Redna ha scritto:
Ma se non si trova il colpevole mai e nessuno mai si interroga del perchè nessuno è più capace di consegnare alla giustizia un assassino vuol solo dire che non è nemmeno in grado di capire che qualcuno ci vuole insicuri e sempre colpevoli di meritare anche di essere assassinati e, se si ha poca pecunia, anche cornuti e mazziati.


Signore e signori, la lingua italiana si è suicidata per la vergogna e l'infamia.


le vergogna è tutta tua che non sai nemmeno capire le cose più evidenti e nascondi sotto la tua ignoranza.

Se non sai capire come mai attualmente gli omicidi sono sempre irrisolti e non sai dare risposte non significa che devi offendere le persone tanto per far qualcosa.

Se non sai nemmeno capire come mai sono sempre i soliti avvocati che girano in tutti gli omicidi mediatici di questi momenti desti solo compassione.
La facilità con cui dici che gli altri dicono cazzate fa temere che le cazzate le spari solo tu.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Notturno
Inviato: 23/6/2011 10:51  Aggiornato: 23/6/2011 10:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:

il difensore fa assolvere gli imputati se sono innocenti.


Redna..... questa è una balla.

Grossa come una casa.

Dire una cazzata così grossa è la più clamorosa dimostrazione che di diritto proprio non ne capisci niente!

Il processo è un rito, che si è consolidato nel tempo.

Le logiche del processo sono abbastanza complesse e controverse, puoi condividerle o meno e ne discuteremmo per anni, senza soluzione.

Ma un imputato, sebbene colpevole ha diritto a un processo.

Il che comporta che ha diritto alla difesa.

Il che comporta che se nel processo non si portano le prove o se emerge che non sono state rispettate le leggi (notifiche, avvisi, diritti di difesa, ecc...) o non sono stati anche semplicemente rispettati alcuni termini (notifica ENTRO IL.... ecc..), il difensore deve eccepire queste violazioni e su questa base DEVE (bada che è un obbligo che se violato porta alla responsabilità civile disciplinare e penale dell'avv) chiedere l'assoluzione del suo assistito.

Che sia colpevole o no!

Anzi, ti dico di più: l'avv. non deve manco saperlo se è colpevole o meno!

Deve SOLO fare TUTTO QUELLO CHE PUO' (con l'unico limite di non violare la legge) per farlo assolvere, ANCHE SE SAPESSE PER CERTO che il suo cliente è colpevole.

E' QUESTO che deve fare un difensore!

Tu ti sei chiesta: "perché scegliere un difensore che non risolve mai i casi di omicidio?" e con questa domanda mostri l'assoluta confusione che hai nella tua testa tra le figure di "difensore" e di "Pubblico Ministero".

Il PM ha il compito di individuare e far punire il colpevole ("risolvere il caso"), mentre il difensore ha il compito di FAR ASSOLVERE il suo assistito.

La tua domanda è intrinsecamente sbagliata, perché è OVVIO A CHIUNQUE che un imputato sceglierà quell'avvocato che è famoso, perché ha fatto sempre assolvere i suoi clienti (e che quindi non ha alcuna funzione nella risoluzione del caso, anzi! E' quello che proprio non se ne frega di farlo!).

Vedi taormina, per esempio!

Prima vinceva tutti i processi e aveva mille clienti famosi, compreso B.!

Poi ha cominciato a sparare cazzate a raffica e a perdere processi importanti e oggi è tornato a fare il prof. all'uni.

Fine della sua carriera.

Ma che cazzo c'entra questo con un "gomblotto"?

Citazione:

Se non sai capire come mai attualmente gli omicidi sono sempre irrisolti e non sai dare risposte non significa che devi offendere le persone tanto per far qualcosa.


E dammele tu ste benedette risposte!

E basta con le cazzate, per favore!

Complotti ovunque!

I delitti non si risolvono per un ben preciso motivo: la giustizia è allo sbando e la nostra civiltà pure.

Su 100 reati, per il solo il 10% le forze dell'ordine individuano i responsabili.

Di quel 10%, solo una parte finisce in giudizio.

E di quella parte solo una minima parte finisce condannata!

Secondo te, conviene o no fare il delinquente?

Con quei dati conviene si!

Di QUESTO si dovrebbe parlare.....

Non dei difensori che non risolvono i casi e che "gmbloddisticamente" compaiono in tutti i casi irrisolti....

Basta cazzate!

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
redna
Inviato: 23/6/2011 14:06  Aggiornato: 23/6/2011 14:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
il difensore fa assolvere gli imputati se sono innocenti.


Redna..... questa è una balla.


Stai dicendo cose del tutto fuori di testa.

Citazione:
Se non sai capire come mai attualmente gli omicidi sono sempre irrisolti e non sai dare risposte non significa che devi offendere le persone tanto per far qualcosa.


E dammele tu ste benedette risposte!


confermi che NON sei in grado di rispondere.

Citazione:
Secondo te, conviene o no fare il delinquente?

Con quei dati conviene si!

Di QUESTO si dovrebbe parlare.....


questa si chiama istigazione a delinquere.
Sai di che cosa parli o no?
Non si dovrebbe proprio per NULLA parlare di questo e nessuno sta parlando di questo.

La tua violenza, anche verbale, è meglio se la tieni a freno.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Notturno
Inviato: 23/6/2011 14:49  Aggiornato: 23/6/2011 15:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Il caso Paolo Ferraro
EDIT: post auto-rimosso

Basta.

Mi arrendo e stop.

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
Makk
Inviato: 23/6/2011 16:21  Aggiornato: 24/6/2011 14:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/12/2009
Da:
Inviati: 933
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@Giano
grazie, letto.

E aumentano le perplessità su questa faccenda...

i fatti esposti dal provvedimento del CSM:

1- Ferraro nel 2008 denuncia la propria convivente perché fa prostituzione in casa di lui, insieme ad altre donne, con sedute ipnotiche che creano personalità alternative delle donne coinvolte. Il tutto con prove multimediali.

2- denuncia archiviata perché non si ritrovano riscontri alle affermazioni del giudice.

3- la donna nel 2009 a sua volta denuncia Ferraro per stalking

4- nel giugno 2010 il CSM apre una prima procedura di sospensione dal servizio. Il magistrato replica di aver avuto una forte situazione di stress x l'abbandono della donna e di essersi volontariamente sottoposto a cura psichiatrica. Produce la documentazione della propria remissione completa dallo stato di stress. Inoltre il suo capo (procuratore Ferrara) testimonia della sua eccellente performance lavorativa successiva alla breve assenza per la cura.

5- il CSM archivia la pratica di sospensione e "riabilita" completamente Ferraro. (Anche la denuncia della donna viene archiviata).

6- nel dicembre 2010 Ferraro incastra un carabiniere in servizio in una telefonata personale (al cellulare, non passando per il 112) da 25 minuti, chiedendogli di venire a raccogliere in casa propria un "testamento verbale" prima che gli succeda qualcosa di grave. Nella verbalizzazione del militare, Ferraro accusa di nuovo la (ex) convivente di avergli fatto delle minacce tramite "messaggio satanico"; che ella al momento conviveva con un uomo dei servizi segreti; che entrambe (donna e nuovo compagno) erano coinvolti in una "setta satanica massonica in ambito militare" (le stesse accuse che aveva rivolto alla convivente nella denuncia del 2008).

7- a gennaio 2011 il verbale dei carabinieri viene trasmesso al capo di Ferraro, il quale lo gira al CSM perché tutto questo appare allo stesso procuratore Ferrara (che aveva difeso senza remore Ferraro nella prima procedura) come una evidente "ricaduta" del giudice nelle ossessioni che aveva Ferraro stesso in prima battuta riconosciuto per tali e per le quali si era volontariamente sottoposto a terapia psichiatrica.

8- Il CSM apre una nuova pratica e sente, oltre al capo di Ferraro, anche i colleghi. Le testimonianze sono di tutt'altro tenore: Ferraro è diventato "strano", sospettoso e fa ragionamenti difficili da seguire, inoltre inventa una visita di Melania Rea a un suo stretto collega (che smentisce).




Francamente, fuori dalla sentenza del CSM, è abbastanza strano che Ferraro abbia voluto prendere in mano dei casi fin troppo simili a quelli che avevano costituito la sua ossessione personale 3 anni prima... senza rendersi conto che, come minimo, era troppo coinvolto in quel tipo di fatti e che avrebbe dovuto passare tutto a un collega più lucido. Senza contare che immergersi in quelle vicende era sicuramente pericoloso per la sua psiche appena "ricostruita" e che avrebbe dovuto consultarsi immediatamente con la dottoressa curante.

Nulla di tutto ciò (la sua pericolosa caduta e presunta risalita nel/dallo stato ossessivo) è citata da Franceschetti e dai difensori di Ferraro.
Nè lo è il fatto che le vicende oscure di cui questo topic parla abbiano toccato il giudice così da vicino e personalmente.
Né che il giudice stesso le abbia considerate, a suo tempo, meritevoli di supporto psichiatrico.

Inoltre, le perizie positive di Ferraro, di cui parlano Franceschetti e difensori, sono relative (2010) al precedente stato di caduta-e-riemersione dall'eccitazione reattiva diagnosticata come (presuntivamente) superata. Perché in psichiatria la "guarigione" è una faccenda molto relativa, a differenza delle malattie che impattano il fisico.

Infine, c'è la reiterazione della modalità delle "prove multimediali" (precedentemente considerate del giudice Ferrero determinanti e rivelatesi inconcludenti).


Ovviamente non si può concludere niente riguardo alla sostanzialità del caso presentato da Franceschetti sulle tre donne parecchio simili alla ex-compagna di Ferraro nelle modalità di indagine e nell'ambito miltare-satanico.

Si può però dire che Franceschetti (e altri "rimbalzi" in internet) hanno rappresentato in maniera quantomeno reticente la faccenda del procedimento del CSM.
Il procedimento è, documentalmente, tutto fuorché immotivato e gratuito.
Le parole del difensore sull'ingiusto trattamento che il giudice Ferraro ha ricevuto dal CSM sono sfacciata misrappresentazione della fattualità.

E non mi stupisce che il link alla sentenza del CSM sia stato rimosso: è decisamente indebolitorio dell'impianto "accusatorio" di Franceschetti e di quello "difensivo" degli avvocati del giudice.

Mi conferma invece una tendenza di Franceschetti a creare puzzle con valanghe di implicazioni che partono da fatti scarsi e poco documentati.

audisio
Inviato: 23/6/2011 17:04  Aggiornato: 23/6/2011 17:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@ Makk:
e perchè mai se il giudice fosse matto, lo avrebbero difeso tanti
suoi colleghi e il suo stesso capo?
Se uno è in uno stato paranoide lo è sempre, in ogni caso che tratta.
Non si è mai visto uno che è paranoico quando denuncia l'ex compagna
e l'eventuale setta di cui farebbe parte e poi invece ridiventa lucidissimo
quando si tratta di giudicare un ladruncolo, come hanno testimoniato
appunto i colleghi parlando di un giudice scrupolosissimo.
Come minimo, uno così vedrebbe i propri persecutori immaginari in ogni
caso che tratta.
E se invece, la sua ex compagna facesse veramente parte di tale setta
e magari gli strani squilibri a fasi alterne del giudice fossero dovuti a
trance post ipnotiche o ad avvelenamento da sostanze psicoattive?
I militari ci mettono un nanosecondo a far passare per matto chiunque...

fefochip
Inviato: 23/6/2011 17:08  Aggiornato: 23/6/2011 17:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 5966
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Il procedimento è, documentalmente, tutto fuorché immotivato e gratuito. Le parole del difensore sull'ingiusto trattamento che il giudice Ferraro ha ricevuto dal CSM sono sfacciata misrappresentazione della fattualità.


in tutta sincerità questo particolare mi rende piu sereno .

che le sette sataniche siano una realtà come le società segrete e riti piu o meno abbieti siano anch'essi purtroppo una realtà mi fa rabbrividire ma l'eventualità che addirittura il csm avrebbe compiuto un atto cosi sfacciato a enentuale copertura della vicenda
mi avrebbe fatto rabbrividire 100 volte.

non che pensi che il csm sia il depositario della virtù e della legalità ma da qui a farlo passare per un complotto di satanisti sanguinari che si coprono a vicenda la distanza è abissale.

mi auguro tuttavia che questa vicenda venga indagata in maniera seria perche si sa che chi gridava al lupo al lupo l'ultima volta aveva ragione

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 23/6/2011 17:16  Aggiornato: 23/6/2011 17:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 5966
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@ audisio

Citazione:
Se uno è in uno stato paranoide lo è sempre, in ogni caso che tratta.

permettimi di correggerti audisio non è affatto cosi.

se la paranoia riguarda un aspetto specifico i sintomi non si manifestano fino allo stimolo.
in questi casi le persone sembrano normali fino a quando tocca quell'argomento.

per fare un esempio il magistrato indagando su un caso di furto di auto non necessariamente avrebbe ricondotto l'atto a una copertura di un delitto satanico (per lavorare di fantasia)magari fino a quando uno stimolo non si presentava che ne so ....una stella di davide a poca distanza dal luogo del furto

purtroppo siamo abituati a pensare (nel comune modo di pensare) che se uno è matto allora è capace di tutto e tutto quello che fa è matto ...perche semplicemente è matto.
non è MAI cosi c'è sempre una precisa motivazione anche nella follia e nella paranoia.

lo shock infatti di fronte a queste persone è di trovarsi a una persona apparentemente normale che in realtà cela magari solo in un determinato aspetto turbe allucinanti.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
audisio
Inviato: 23/6/2011 17:28  Aggiornato: 23/6/2011 17:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@ Fefochip:
l'esempio del ladro era un'esagerazione.
Ma normalmente, chi soffre di deliri persecutori tende a riempire la
propria vita di tali deliri.
Per dire, un sorriso di un collega o di un carabiniere sarebbe diventato
mistificatore di chissà quale piano malvagio, un contrasto con il
procuratore capo sarebbe stato interpretato come l'appartenenza
dello stesso alla setta malefica e così via.
E invece no, pare che il presunto delirio sia riservato alla questione
specifica dell'ex compagna e dei di lei amici.
Il fatto che il magistrato si sia spontaneamente prestato a cure
specifiche nel passato non rileva, infatti la pressione ambientale spinge
sovente chi pazzo non è ma è socialmente considerato tale ad accettare
tali soluzioni per essere reintegrato nella comunità.
Comunque, il CSM non può giudicare pazzo chi invece è considerato sano
dai periti, non è compito del CSM emettere valutazioni psichiatriche, già
questo è un abuso di potere gravissimo.


P.S.: poi c'è un precedente chiarificatore. Pochi sanno in base a quale
motivazione sia stata punita ed estromessa Clementina Forleo, il casus
belli che ha consentito ciò (ricordo che la Forleo ha subito strani incidenti
e gli stessi genitori sono morti in uno strano incidente d'auto).
Ebbene, non potendo colpire la Forleo sul caso Unipol, l'hanno destituita
per aver duramente ripreso un poliziotto per strada mentre lo stesso
malmenava un venditore ambulante abusivo extracomunitario, ricordando
allo stesso agente che suo compito era far rispettare la legge, non
vestire i panni del picchiatore.
Ecco, questo CSM ha punito un bravo magistrato per aver fatto una
cosa sacrosanta, ma usandola come paravento per castigarla sul caso
Unipol.

redna
Inviato: 23/6/2011 20:09  Aggiornato: 23/6/2011 20:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Le parole del difensore sull'ingiusto trattamento che il giudice Ferraro ha ricevuto dal CSM sono sfacciata misrappresentazione della fattualità.


il pm Paolo Ferrero sembra che si sia interessato solo di questa specifica vicenda 'bacchettata' dal CSM.
Credo che nessuno sappia quali altre inchieste abbia fatto, oltre a questo, da quello che leggo....



Citazione:

Mi conferma invece una tendenza di Franceschetti a creare puzzle con valanghe di implicazioni che partono da fatti scarsi e poco documentati.

ma conferma il fatto che anche Makk non si è molto documentato sul pm Paolo Ferraro ma è andato a parare solo dove parano tutti.


Citazione:
E se invece, la sua ex compagna facesse veramente parte di tale setta
e magari gli strani squilibri a fasi alterne del giudice fossero dovuti a
trance post ipnotiche o ad avvelenamento da sostanze psicoattive?

audisio, ma dove è scritto della compagna del pm che faceva parte di una setta ?! Dove sta scritto il nome della compagna del pm e soprattutto chi è che dice questo?!
Quanto scritto da Makk è senza fonte.


Citazione:

Francamente, fuori dalla sentenza del CSM, è abbastanza strano che Ferraro abbia voluto prendere in mano dei casi fin troppo simili a quelli che avevano costituito la sua ossessione personale 3 anni prima... senza rendersi conto che, come minimo, era troppo coinvolto in quel tipo di fatti e che avrebbe dovuto passare tutto a un collega più lucido.


nello specifico, quali sono i casi che preso in mano fin troppo simili?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Makk
Inviato: 24/6/2011 1:13  Aggiornato: 24/6/2011 1:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/12/2009
Da:
Inviati: 933
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@Audisio
Ho messo la sequenza in ordine cronologico per come si evince dal provvedimento del CSM.

Se dicono che la perizia psichiatrica è relativa al 2010 e incentrata su delle cure andate a buon fine nel 2009, per me il Dott. Ferraro nel 2009 era sano di mente.
Cosa testimoniata anche dal suo capo (non dai suoi colleghi, che nella 1ª perizia audizione al CSM non furono sentiti). Questo nel giugno 2010, in audizione davanti al CSM.
Anche al giugno 2010 quindi, il giudice Ferraro, la sua psichiatra, il procuratore suo capo Ferrara e il collegio del CSM concordano tutti che, pur avendo avuto dei problemi mentali, erano risolti ed era sano di mente e abile al suo lavoro.
Questo dettaglio (che anche Ferraro stesso dichiarasse di aver avuto problemi mentali e di averli risolti) lo puoi anche sconfessare coi tuoi curiosi ragionamenti, ma stai sconfessando le parole del giudice Ferraro, prima che quelle del CSM.

Sei mesi dopo, nel dicembre 2010, Ferraro fa una telefonata a un carabiniere che preoccupa il militare, al punto che il verbale della telefonata e del successivo incontro col Dott. Ferraro finisce sul tavolo del capo di Ferraro (in proc capo Ferrara). A questo punto Ferraro sembrerebbe proprio aver avuto una ricaduta del disturbo che lui stesso si era fatto diagnosticare e curare circa due anni prima.

Se per te questo è impossibile, per me non lo è. Con la differenza che per me non lo è sulla base del documento del CSM (e di esperienze viste di recuperi da stati mentali disagiati anche gravi).
Per te lo è sulla base che ti piacerebbe tanto che ci fosse "qualcosa di losco" nel recupero di Ferraro dalla malattia e successiva ricaduta.
Buffo che, quando escludi che si possa guarire dalla malattia mentale, ed esistendo una perizia medico-psichiatrica che attesta il break-down del magistrato, hai senza volere implicato che Ferraro è fuori di melone per forza e che lo è sempre stato.



@redna
La fonte è il decreto di sospensione del CSM, linkata da Giano qualche post sopra.
Stiamo svegli, please

Citazione:
ma dove è scritto della compagna del pm che faceva parte di una setta

Nella denuncia che Ferraro ha fatto contro la sua compagna (allora convivente), denuncia ricordata in due punti del decreto di sospensione di cui sopra e che puoi leggerti anche tu.
(denuncia che Franceschetti e il legale del Dott. Ferraro si guardano bene dal ricordare).

Citazione:
Credo che nessuno sappia quali altre inchieste abbia fatto, oltre a questo, da quello che leggo....

si vede che leggi selettivamente . Scarica il PDF linkato da Giano.

Comunque non si tratta di inchieste ma di denunce: una prima denuncia che Ferraro ha fatto in danno della propria convivente.
L'ha accusata di essere parte/vittima di una setta satanica massonica in ambiente militare, di essere sotto influenza ipnotica che le cambiava la personalità.
Riguardando personalmente lui stesso (era la parte lesa) non poteva seguire lui il caso, e i colleghi che hanno seguito la sua denuncia non hanno trovato riscontri alle cose portate da Ferraro come prove.
E deve aver fatto altro verso la propria (a quel punto ex) compagna, visto che questa ha tentato una contro-denuncia per 612bis del codice penale (stalking).

Lo stesso Ferraro, si mette in cura relativamente ai fatti di qua sopra, e sempre in relazione ai fatti qui sopra dichiara, davanti al CSM, che i fatti sono avvenuti mentre era "sotto stress" a causa dell'abbandono da parte della sua compagna.

Dopodik si trova coinvolto in una inchiesta (della cui esistenza, mi viene in mente a questo punto, abbiamo solo la parola di Franceschetti e forse quella di Ferraro) riguardante tre donne, anche loro (come la sua ex) vittime di una setta satanica massonica in seno all'esercito, anche di loro (come della sua ex) ha a disposizione materiale multimediale che fornirebbe prove, anche loro (come la sua ex) costrette a subire pesanti modificazioni della personalità.

Questa, in realtà, più che inchiesta sembra essere una raccolta dati a scopo di presentare una successiva denuncia. Ma non è chiaro, perché di questa seconda vicenda riguardante le tre donne, i bambini, i coccodrilli, i nazisti e gli americani, sappiamo solo quello che dice Franceschetti.

La prima denuncia (quella contro la propria ex convivente) è chiaramente evincibile sul provvedimento del CSM

La seconda denuncia è quella di cui parla Franceschetti. E non, al momento, Ferraro


Del Dott. Ferraro in effetti abbiamo il frammento di conferenza-stampa, che è piuttosto ambiguo.
Egli parla di fatti che lui avrebbe denunciato nel 2008.
Ma nel 2008 lui denunciò non le 3 donne di cui parla Franceschetti, bensì la propria ex-convivente.
E di quella denuncia egli ha già sconfessato la validità davanti a una precedente istruttoria del CSM.

Il giudice, nella conferenza stampa, non parla (come nella denuncia fatta nel 2008) della sua ex che si sarebbe prostituita con altre donne, ma di uomini, donne e ragazzini.
E non dice (come nella denuncia del 2008) che i fatti avvennero in casa propria, ma "in una casa" della Cecchignola, quartiere militare dove egli abitava all'epoca.

Quindi abbiamo TRE versioni: una del Dott. Ferraro, una di Franceschetti, una del CSM.
Quella del CSM sono 5 pagine, abbastanza circostanziate.

le altre due versioni... beh, c'è la parola di Franceschetti, no? Che altro ci serve?

Notturno
Inviato: 24/6/2011 7:30  Aggiornato: 24/6/2011 7:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Situazione che appare un po' "fumosa".

A farne un sunto essenziale, come ottimamente ha fatto makk, sembrerebbe più una bufalotta che altro.

Una cosa mi lascia un po' perplesso.

In genere un difensore chiama la stampa e tiene una conferenza quando vuole enfatizzare una situazione e invocare la pubblica opinione a sostegno della sua "causa".

Mi domando, in questo caso specifico, che interesse ne avesse, visto che più si approfondisce e più sembra essere una cazzata.

Sembra più il comportamento di chi ha un "asso nella manica" da tirare fuori quando l'attenzione si alza.

Ma potrebbe anche essere solo voglia di pubblicizzare se stesso, come professionista.

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
redna
Inviato: 24/6/2011 9:00  Aggiornato: 24/6/2011 9:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
@redna
La fonte è il decreto di sospensione del CSM, linkata da Giano qualche post sopra.
Stiamo svegli, please


appunto Makk.... sveglia anche a te.... (quello che intendevo è che nel post NON hai citato la fonte....)
quello che ho scritto è che il pm Paolo Ferraro ha fatto anche ALTRE inchieste.
Se ho scritto questo ci saranno pure dei motivi.
Pertanto visto che mi rimandi a leggere altrettanto faccio con te.


Citazione:
Credo che nessuno sappia quali altre inchieste abbia fatto, oltre a questo, da quello che leggo....

si vede che leggi selettivamente

no, qui si capisce che non sai nemmeno quali altri inchieste ha fatto il pm Paolo Ferraro.
Stai guardando da un oblò senza vedere il panorama attorno.
Attenzione.

Forse è meglio lasciar perdere di fare analisi psicologiche quando non ci sono gli elementi per farlo perchè allora si rischia di essere di parte.
Capisco che ne stai facendo una analisi del caso ma credo che non ne esci se non capisci invece cosa c'è in effetti dietro e del perchè è stata riportata alla luce la vicenda della convivente con tanto di setta in questo momento, lasciando da parte tutte le altre inchieste come se non fossero mai esistite e tantomeno avessero un loro contesto e una loro portata.

Comincia a leggere senza pensare se gli altri lo fanno selettivamente o meno

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Paulo
Inviato: 24/6/2011 9:19  Aggiornato: 24/6/2011 9:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 501
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Questa è bella:
Citazione:
E deve aver fatto altro verso la propria (a quel punto ex) compagna, visto che questa ha tentato una contro-denuncia per 612bis del codice penale (stalking).

Dopo aver letto questa e quest'altra:
Citazione:
il difensore fa assolvere gli imputati se sono innocenti.

non mi resta più che veder sostenere che

"La legge è uguale per tutti"!

PikeBishop
Inviato: 24/6/2011 9:30  Aggiornato: 24/6/2011 9:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Paulo (e soprattutto Makk, che dovrebbe aver capito da tempo, ormai):

Evitate di dar da mangiare al piu' pericoloso e prolifico Citroll che sia mai apparso su queste pagine e che riesce a rendere illeggibile qualsiasi discussione, in attesa dell'attivazione della funzione "nascondi utente" che in ogni caso non risolvera' il problema della demenza nella societa' postmoderna ma che sicuramente aiutera' il lettore a restare indenne dal peggior prodotto dell'Invasione.

Grazie.

PS
Alcuni hanno anche supposto che il suddetto infido e fantasticamente prolifico citroll sia il prodotto di esperimenti di "intelligenza" artificiale che avrebbero scelto questo sito come terreno di coltura. Se questo fosse vero possiamo essere sicuri di non essere in pericolo per la competizione delle macchine in scenari tipo "Terminator".

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
redna
Inviato: 24/6/2011 10:04  Aggiornato: 24/6/2011 10:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:


Paulo (e soprattutto Makk, che dovrebbe aver capito da tempo, ormai):

Evitate di dar da mangiare al piu' pericoloso e prolifico Citroll che sia mai apparso su queste pagine e che riesce a rendere illeggibile qualsiasi discussione, in attesa dell'attivazione della funzione "nascondi utente" che in ogni caso non risolvera' il problema della demenza nella societa' postmoderna ma che sicuramente aiutera' il lettore a restare indenne dal peggior prodotto dell'Invasione.

Grazie.

PS
Alcuni hanno anche supposto che il suddetto infido e fantasticamente prolifico citroll sia il prodotto di esperimenti di "intelligenza" artificiale che avrebbero scelto questo sito come terreno di coltura. Se questo fosse vero possiamo essere sicuri di non essere in pericolo per la competizione delle macchine in scenari tipo "Terminator".



e a te chi da il diritto di scrivere continuamente cretinate nei confronti di altri?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Makk
Inviato: 24/6/2011 14:37  Aggiornato: 24/6/2011 14:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/12/2009
Da:
Inviati: 933
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Pike:
Evitate di dar da mangiare [cut] Grazie.

Vescovo, io ho una mia personale regola:
un'argomentazione (mia) può facilmente essere porta in modo che la si capisca parzialmente o confusamente, per il noto principio che di esseri infallibili e onniscenti, all'ultimo censimento, ne risultava uno solo (con vari alias).
E non ero io [acc! malediz! sangre y muerte!].

Ecco che le contestazioni ai miei post sono occasioni per ridire la stessa cosa con altre parole.

La mia presunzione mi porta a credere che così facendo amplio il target di quelli che capiscono cosa intendessi dire e (ecco il narcisismo) che lo trovino interessante.

Dopodik, rimangano della loro o meno, hanno capito la mia campana. Io considero immodestamente di essere al servizio del lettore di LC. Almeno, di quello che vuole capitare su un argomento e non trovare una sola, univoca, campana.

Questo ha DUE conseguenze ferali:
1] "feedo" qualsiasi interlocutore (per mia utilità)
2] qualche volta intervengo senza gran convinzione ma solo come "bastian contrario" (es.: a difendere l'innocuità del msg del chairman della NASA)

E' anche chiaro che il gioco è bello quando dura poco. Per cui, una volta esposto quello che dovevo con le ripetizioni necessarie a "dirlo come se l'altro avesse 8 anni" (cit.) mi stoppo.
[Fatti salvi i post dove mi accanisco a bbestia (la scienza, i referendum)... hai voglia a fare il vecchietto saggio del Far West, sono sempre umano, ekkekkazzo ]


Un'ultima cosa: spezzare una lancia per Redna (che non ne ha bisogno e probabilmente neanche gradisce).
La fanciulla inzeppa i suoi post di link che approfondiscono e allargano la tematica. E qualche volta van per farfalle; ma ci sto dentro, il balance pros/cons lo vedo complessivamente positivo.

Il mio pensiero è sempre "un estraneo alle dinamiche interne di LC, che legge un topic, ha o no info a strafogarsi, se le vuole?"
E Redna in questo è definitivamente una risorsa (IMHO).

Poi i topic che deragliano danno fastidio a me (circa) quanto a te. Ma di quasi-troll e troll fatti e finiti non c'è penuria su queste pagine.

Ben altri sono gli utenti deleteri che Redna (o Audisio, casomai intendessi anche lui). Per me loro due non sono affatto troll, secondo la definizione classica internettiana, quella linea-guida che, quando ho fatto la cazzata di fare il moderatore in un forum, mi spingeva a mettere pubblicamente in guardia gli altri utenti o a mazzolarli col "warn" (e poi immancabilmente finire per passare la pratica all'Admin per bannarli).

Non ci rientra neanche Un_post, come troll puro, figuriamoci

audisio
Inviato: 24/6/2011 14:57  Aggiornato: 24/6/2011 14:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Grazie Makk!!!
2869 post mediamente oltre le 20 righe ciascuno alla fine
son serviti a qualcosa.
Ad evitarmi la qualifica di troll.
Troppo buono...

Makk
Inviato: 24/6/2011 15:06  Aggiornato: 24/6/2011 15:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/12/2009
Da:
Inviati: 933
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Notturno:
In genere un difensore chiama la stampa e tiene una conferenza quando vuole enfatizzare una situazione e invocare la pubblica opinione a sostegno della sua "causa".
Mi domando, in questo caso specifico, che interesse ne avesse, visto che più si approfondisce e più sembra essere una cazzata.
Sembra più il comportamento di chi ha un "asso nella manica" da tirare fuori quando l'attenzione si alza.
Ma potrebbe anche essere solo voglia di pubblicizzare se stesso, come professionista.

Guarda, un avvocato ha in definitiva un solo scopo: fottere il mondo intero pur di farla sfangare al suo cliente.

Non c'è limite a quello che può fare e dire. Anzi: il non avere limite è un pregio, professionalmente.

Non mi appare come uno in cerca di pubblicità.
Secondo me per lui è una colossale rogna questa causa: difende un "decretato fuori di testa" che non ha molte frecce al suo arco rispetto a una congerie di personalità autorevoli che ce l'hanno con lui.

Ma farà del suo meglio. Del suo peggio, dal punto di vista di chi "cerca la verità".

Ma cercare la verità è un compito che pertiene alla "macchina" giudiziaria nel suo complesso (giudici, investigatori, avvocati, periti). Macchina che per giunta ha un suo parametro limitatorio perché cerca la verità giudiziaria.
Un particolare tipo di verità che ti porge esclusivamente il dimostrabile in maniera inoppungnabile.
Un tipo di verità spesso del tutto insoddisfacente per chi "vuole sapere che succede".

Per quello che ne vedo io l'avvocato può benissimo essere un bravo, onesto, professionista che sta svolgendo il suo lavoro per come và fatto e per come le sue personali capacità/abilità gli permettono.


Non toglie che a quello che dice un avvocato và messa una tara della madonna, a meno che parli di un processo vecchio, già in giudicato o derubricato o in prescrizione, con cliente e controparti defunti, davanti a un giornalista esperto e competente, e magari con volto, nome e voce camuffati

PikeBishop
Inviato: 24/6/2011 15:09  Aggiornato: 24/6/2011 15:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Io veramente stavo parlando di Citroll e Audisio non puo' essere ne un troll ne un citroll, ovviamente. Un_post (tubo) e' un caso umano, di quelli che andavano da Costanzo.

Il Citroll (marchio registrato) e' un citrullo che agli effetti della discussione e', senza volerlo esplicitamente, deleterio almeno quanto un troll. Ci sono vari tipi di citroll, ma il tipo in questione e' un citroll inflazionistico.

Per il resto in parte condivido le osservazioni di Makk, ma i citroll mi fanno troppa impressione e pena e cosi' mi sono ripromesso di non incoraggiarli, a meno che non mi facciano divertire. Fine OT.
Ora mi dileguo, vado a mangiare carne umana in un posto dove sui tavoli mettono delle rose (e' sicuramente carne umana per via delle rose: d'altronde in Inghilterra spariscono un fantastilione di persone al giorno e la carne mica possono buttarla via, eh?).

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
PikeBishop
Inviato: 24/6/2011 15:17  Aggiornato: 24/6/2011 15:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
un avvocato ha in definitiva un solo scopo: fottere il mondo intero pur di farla sfangare al suo cliente.

Non e' vero, malalingua: un avvocato ha in definitiva un solo scopo: fottere il mondo intero incluso, e specialmente, il suo cliente. Se gli finisce in galera non lo puo' piu' fottere, la prossima volta, percio' l'avvocato penalista di successo e' uno che tira fuori dai casini gente sono per poi tenerli appesi per le palle.

Ci sono piu' avvocati nella citta' di Milano che in tutto il Regno Unito, e' percio' possibile che gente che per mestiere difende colpevoli non vada troppo per il sottile a procurarsi pubblicita'. Qualsiasi cosa piuttosto che andare a lavorare.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Makk
Inviato: 24/6/2011 15:18  Aggiornato: 24/6/2011 15:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/12/2009
Da:
Inviati: 933
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Audisio:
Troppo buono...

... a metterti in qualche modo nella stessa categoria di Un_Post?
contento te...


[just kidding, fratè' ]

audisio
Inviato: 24/6/2011 15:40  Aggiornato: 24/6/2011 15:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Minchia, nooooo!
Un_Post no!
Mi rimangio i ringraziamenti, Makk!
Fanc...

Pyter
Inviato: 24/6/2011 15:41  Aggiornato: 24/6/2011 15:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5439
 Re: Il caso Paolo Ferraro
In parole povere un citroll su LC è come Borghezio al Bildelberg.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
redna
Inviato: 24/6/2011 15:52  Aggiornato: 24/6/2011 15:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:

Un'ultima cosa: spezzare una lancia per Redna (che non ne ha bisogno e probabilmente neanche gradisce).
La fanciulla inzeppa i suoi post di link che approfondiscono e allargano la tematica. E qualche volta van per farfalle; ma ci sto dentro, il balance pros/cons lo vedo complessivamente positivo.


e stavolta gradisco........perchè è proprio quello che ho sempre fatto cioè approfondire ed allargare le tematiche che mi pare si stiano restringendo su questo sito grazie anche a chi interviene non per il topic ma per stoppare il temerario che porta a guardare oltre lo steccato dipingendolo come una sorta di reietto della società e un poveraccio che non ha assolutamente nulla da fare.

Citazione:
Il mio pensiero è sempre "un estraneo alle dinamiche interne di LC, che legge un topic, ha o no info a strafogarsi, se le vuole?"
E Redna in questo è definitivamente una risorsa (IMHO).

Makk ti ringrazio dellì'apprezzamento ... (questa è la prova della tua estraneità alle dinamiche interne di LC )

In effetti metto molti link perchè qui altrimenti ogni altro post che scrivo troverei qualcuno pronto a dirmi che mi invento di sana pianta tutto e quindi dovrei fare altrettanti post per spiegare.
Quindi non troverei solo qualcuno che con una insostenibile leggerezza da anni mi da del troll ma proprio chi mi vuole sputtanare e non ne vede l'ora.....


Citazione:
Ben altri sono gli utenti deleteri che Redna (o Audisio, casomai intendessi anche lui).


permettimi di dirti che sei estremamente fuori dalle dinamiche interne di LC nello scrivere questo

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
funky1
Inviato: 24/6/2011 17:18  Aggiornato: 24/6/2011 17:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 585
 Re: Il caso Paolo Ferraro
E' in effetti curioso che Redna sostenga che gli avvocati facciano assolvere solo gli innocenti: ne desumo quindi che sia anche d'accordo che Berlusconi sia innocente in tutti i processi in cui è stato assolto (sottolineo: non è un giudizio sui fatti, è solo una deduzione seguendo questo ragionamento. E risottolineo: assolto, non decaduti per leggi fatte apposta. Sì, ce ne sono diversi di processi in cui è stato assolto).

Lo stesso ragionamento vale per i vari assassini mafiosi pressoché accertati, assolti o scarcerati perché i loro avvocati si sono appellati a cavilli sconosciuti ai più sulle procedure di legge. Ma di sicuro l'avranno fatto perché i loro assistiti erano innocenti.

Un ragionamento che denota o la più pura delle ingenuità o una semplice volontà di polemizzare. In effetti c'è a chi piace il polemizzare in quanto tale, senza aver per forza qualche tesi da dimostrare.

No Redna, il lavoro degli avvocati è quello di far ricevere il massimo dei risarcimenti ai loro assistiti, se parti lese, o quello di far loro ricevere il minimo della pena (financo l'assoluzione) se parti accusate.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
redna
Inviato: 24/6/2011 17:54  Aggiornato: 24/6/2011 17:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Un ragionamento che denota o la più pura delle ingenuità o una semplice volontà di polemizzare. In effetti c'è a chi piace il polemizzare in quanto tale, senza aver per forza qualche tesi da dimostrare.


e infatti stai dimostrando alla grande quanto piace a TE polemizzare.
Considerato che ho parlato di altro è evidente che, visto che non hai argomentazione in proposito, ti attacchi a qualcosa tanto per scrivere qualcosa.

La TUA tesi da dimostrare quanto in topic dov'è?
Non credere troppo nell'ingenuità degli altri quando tu ne dimostri da vendere considerato che non hai nemmeno capito del perchè il pm Ferraro è stato sospeso ( o forse credi che sia solo per quello che dicono?)
PS-è di questo che parla il 3d....

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
eco3
Inviato: 24/6/2011 18:11  Aggiornato: 24/6/2011 18:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 197
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
E' in effetti curioso che Redna sostenga che gli avvocati facciano assolvere solo gli innocenti:


Forse Rednna si riferisce a quelli seri. Qualli che se anche solo sospettano la colpevolezza del cliente si limitano, al momento dell'arringa, a interrompere la lettura del giornale giusto il tempo per dire: "Mi rimetto alla clemenza della Corte".

PikeBishop
Inviato: 24/6/2011 18:26  Aggiornato: 24/6/2011 18:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Forse Rednna si riferisce a quelli seri.

Quelli che non ridono mai.

Come dire politico onesto o ladro gentiluomo.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
fefochip
Inviato: 25/6/2011 0:54  Aggiornato: 25/6/2011 0:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 5966
 Re: Il caso Paolo Ferraro
funky1 , ragazzi ma veramente su....piu di tanto è incompresibile .

se redna pensa che "il difensore fa assolvere gli imputati se sono innocenti." perchè insistete a tutti i costi per dirgli che non è cosi?

lasciatela libera di pensarla come vuole

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
redna
Inviato: 25/6/2011 11:19  Aggiornato: 25/6/2011 11:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
se redna pensa che "il difensore fa assolvere gli imputati se sono innocenti." perchè insistete a tutti i costi per dirgli che non è cosi?


non che è che insisitono.... parlano solo di questo che loro ritengono sia del tutto vero come se l'ordinamento della giustizia fosse improvvisamente capovolto.

Non è il fatto di lasciar 'libero' qualcuno di pensarla come vuole ma proprio il fatto di sapere come funzionano le cose.
Se poi questo meccanismo qualcuno lo ribalta allora è il caso di considerare che non è certamente una persona onesta.

Quello che preoccupa è che nessuno ha ancora notato questo, anzi, l'unico esempio è stato fatto su Berlusconi. E questo la dice lunga su come si intende la giustizia ora.

PS-a parte questo e tornando in topic qualcuno sa quali altre inchieste ha fatto il pm Ferraro e perchè sono andati a rivangare nel lontano 2008 ?!
(non andiamo a 'sfarfallare' altrove, poi Makk dice che sfarfallo io..... )


Citazione:

Forse Rednna si riferisce a quelli seri.

se non si parla seriamente di persone serie allora si che è tempo sprecato....

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
fefochip
Inviato: 25/6/2011 12:21  Aggiornato: 25/6/2011 12:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 5966
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Non è il fatto di lasciar 'libero' qualcuno di pensarla come vuole ma proprio il fatto di sapere come funzionano le cose.


appunto.

se tu sei convinta che funzionino cosi e lo hai ribadito piu volte non comprendo chi insista piu di tanto a dirti che non sia cosi.

gli altri la penseranno in modo diverso e amen
nessuno convince nessuno

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Matkshonov
Inviato: 25/6/2011 12:26  Aggiornato: 25/6/2011 13:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2010
Da: Cesso
Inviati: 273
 Re: Il caso Paolo Ferraro
La visione orrorifica dei link postati da vari utenti conferma un'idea che mi ero già fatto da diverso tempo, anzi la evolve.
Difatti ho sempre pensato che il "dietro alle quinte" fosse gestito da brillanti menti criminali, evoluzione naturale di un'intelligenza sviluppata sull'astuzia necessaria per superare le leggi di madre natura basate su rapporti di forza e di iperspecializzazioni necesserie per la sopravvivenza delle varie specie viventi, un po' come "pesce più grosso mangia il pesce più piccolo".
Ed effettivamente le invenzioni delle religioni, dei soldi, degli apparati militari etc. etc. davano a pensare che menti più furbe avevano genialato, nell'arco dei millenni, meccanismi sempre più sofisticati per parassitare e fottere le menti più deboli ed ingenue. D'altronde non ci vuole molto per capire che controllando la mente, si controlla anche la forza che essa dispone.
Ma questa elite è andata ben oltre, perchè, capito che l'intelligenza della mente non sempre segue le regole di casta, ha scovato modi e meccanismi per impadronirsi delle genialate altrui piegandole ai propri scopi (non credo che i vari Da Vinci, Tesla etc.. siano discendenti di linee di sangue particolari).
OK, pensavo che fossimo nelle mani di menti geniali e criminali, invece mi sbagliavo, almeno per la parte "geniali", già, questi non sono donati di nessuna materia grigia funzionale, sicuramente i loro antenati lo erano, e sempre loro hanno redatto un programma di sopravvivenza per i futuri, ma credo che il loro totale distaccamento dai meccanismi di sopravvivenza di madre natura, non abbia liberato materia grigia utile per l'evoluzione, ma bensì quella parte di cervello è semplicemente degenarata o atrofizzata come un muscolo che non viene più usato, portando scompensi mentali più simili ad una malattia.
Questi non sono criminali, sono semplicemente malati, sono i veri malati mentali, e controllano e comandano la vita planetaria.
siam messi proprio bene

Per cortesia, dite ai bambini che testa di parallelepipedo vuoto non è il suo nome (ecchè diamine, mica pesa 500.000 tonnellate),lui si chiama alberto angela
redna
Inviato: 25/6/2011 12:40  Aggiornato: 25/6/2011 12:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Non è il fatto di lasciar 'libero' qualcuno di pensarla come vuole ma proprio il fatto di sapere come funzionano le cose.


appunto.

se tu sei convinta che funzionino cosi e lo hai ribadito piu volte non comprendo chi insista piu di tanto a dirti che non sia cosi.

gli altri la penseranno in modo diverso e amen
nessuno convince nessuno


no, non si tratta di questo. Una persona colpevole non può avere nessuna difesa che dichiara che non è colpevole.

Se gli altri la pensano in modo diverso è un modo sbagliata di pensare alla giustizia.

Non si tratta di convincere nessuno ma solo di dire quello che è e non quello che a maggior parte delle persone dice grazie anche a quello che i mass media dicono e grazie anche alle varie fiction.

Nessuno costringe nessuno a nulla ma dalla regole scritte e non scritte passa molta differenza alla stessa manierà che passa fra la legalità e l'illegalità.Se preferite la seconda è chiaro la prima l'avete già dimenticata.

Citazione:
D'altronde non ci vuole molto per capire che controllando la mente, si controlla anche la forza che essa dispone.

e facendo un papocchio fra il legale e l'illegale senza che nessuno distingua più nessun confine il gioco è fatto.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
eco3
Inviato: 25/6/2011 18:20  Aggiornato: 25/6/2011 18:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 197
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
no, non si tratta di questo. Una persona colpevole non può avere nessuna difesa che dichiara che non è colpevole.
Se gli altri la pensano in modo diverso è un modo sbagliata di pensare alla giustizia.


Scuda Redna, ma secondo te CHI stabilisce se un persona accusata (da chicchessia) di aver commesso un reato è colpevole o no?
E come si arriva a stabilirlo in sede giudiziaria?

fefochip
Inviato: 25/6/2011 18:37  Aggiornato: 25/6/2011 18:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 5966
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
no, non si tratta di questo. Una persona colpevole non può avere nessuna difesa che dichiara che non è colpevole.


bene

se pensi questo esorto gli altri e non provare a convincerti del contrario.

Citazione:
Se gli altri la pensano in modo diverso è un modo sbagliata di pensare alla giustizia.


benissimo

esorto ancora gli altri a non provare ad argomentare a sfavore di questa tua visione visto che tu mi pari piuttosto convinta e irremovibile.

ma questo vale anche per te redna perche insisti?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
redna
Inviato: 25/6/2011 19:05  Aggiornato: 25/6/2011 19:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
fefochip, esorta chi vuoi. Io penso che nessuno abbia bisogno di essere esortato. Casomai visto che il 3d parla d'altro si dovrebbe stare in tema...
Far finta di non aver capito quanto continuo a ripetere non significa che quello che c'è scritto non esista più.

Citazione:
Scuda Redna, ma secondo te CHI stabilisce se un persona accusata (da chicchessia) di aver commesso un reato è colpevole o no?
E come si arriva a stabilirlo in sede giudiziaria?

se non conosci il sistema giudiziario che ci devo fare? star qui a spiegartelo quando qualcuno sta continuando il tormentone che voglio convincere qualcuno? ........ assolutamente no...........

PS-meglio tornare in topic.Non rispondo ad altro che non sia inerente al 3d.


Citazione:
Il provvedimento del CSM prende le mosse dalle denunce presentate dal dottor Ferraro circa l’esistenza di «una setta satanica massonica esistente in ambito militare» che, secondo la sua prospettazione, potrebbe avere connessioni anche con i fatti di Ascoli Piceno, concernenti l’assassinio di Melania Rea.

è di oggi la notizia che la procura vieta la pubblicazione degli atti e degli esiti dell'autopsia di Carmela Rea.... quindi non si saprà dove è stata uccisa la vittima...

La disposizione della procura..il legale di Parolisi " è un atto giusto e doveroso"..

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
fefochip
Inviato: 25/6/2011 20:11  Aggiornato: 25/6/2011 20:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 5966
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
fefochip, esorta chi vuoi. Io penso che nessuno abbia bisogno di essere esortato

qualcuno si butta in un inutile polemica volta a farti cambiare idea
mi stavo rivolgendo a questi utenti e non a te
Citazione:
Casomai visto che il 3d parla d'altro si dovrebbe stare in tema...

non hai tu questo compito
Citazione:
Far finta di non aver capito quanto continuo a ripetere non significa che quello che c'è scritto non esista più.

stai facendo tutto da sola
ma perche continui con questa polemica? mi sono rivolto forse a te?no
ti ho dato torto ? no
mi devo per forza schierare ?
ti devo dare per forza ragione?
Citazione:
PS-meglio tornare in topic.Non rispondo ad altro che non sia inerente al 3d.

ecco brava

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
redna
Inviato: 25/6/2011 21:46  Aggiornato: 25/6/2011 21:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
qualcuno si butta in un inutile polemica volta a farti cambiare idea
mi stavo rivolgendo a questi utenti e non a te

ti sbagli, stavano solo esponendo le 'proprie' idee che non erano volte a farmi cambiar le mie. Era uno scambio di idee.
E del resto si rivolgevano a me e non a te. La differenza è questa.


Citazione:
Casomai visto che il 3d parla d'altro si dovrebbe stare in tema...

non hai tu questo compito


no, ti sbagli ancora si dovrebbe sempre stare in tema.Anche tu dovresti stare in tema.

Citazione:
Far finta di non aver capito quanto continuo a ripetere non significa che quello che c'è scritto non esista più.

stai facendo tutto da sola
ma perche continui con questa polemica? mi sono rivolto forse a te?no
ti ho dato torto ? no
mi devo per forza schierare ?
ti devo dare per forza ragione?

mi sto chiedendo come mai stai parlando di polemica quando invece ho detto dell'altro.
Le altre domande sono solo ridicole, renditene conto e smettila di parlare di polemica quando nessuno, se non te, vuole farla.

Citazione:
PS-meglio tornare in topic.Non rispondo ad altro che non sia inerente al 3d.

ecco brava


ecco brava lo dici a tua sorella.Ne frattempo cerca di capire di che cosa si sta parlando e magari dare qualche contributo.
Da bravo.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
fefochip
Inviato: 25/6/2011 22:02  Aggiornato: 25/6/2011 22:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 5966
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
ti sbagli, stavano solo esponendo le 'proprie' idee che non erano volte a farmi cambiar le mie. Era uno scambio di idee.


redna mi pare fai finta di non capire .
io mi sto rivolgendo agli utenti che ti rispondono riguardo alla tua idea che "l'avvocato difensore cerca di farti assolvere se sei innocente"
posso senza il tuo permesso?

Citazione:
no, ti sbagli ancora si dovrebbe sempre stare in tema.Anche tu dovresti stare in tema.

appunto e in quanto moderatore esortavo gli altri utenti (e non te) a non gettarsi con te in inutili polemiche su un argomento off-topic .

Citazione:
mi sto chiedendo come mai stai parlando di polemica quando invece ho detto dell'altro.

questa è una polemica per esempio
Citazione:
ecco brava lo dici a tua sorella


ti esorto a non andare sul personale

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Notturno
Inviato: 25/6/2011 22:26  Aggiornato: 25/6/2011 22:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Avevo deciso di "tralasciare" di replicare a Redna per manifesta inutilità, ma adesso, leggendo questo msg, non posso non replicare.

Citazione:

Redna ha scritto:

Non è il fatto di lasciar 'libero' qualcuno di pensarla come vuole ma proprio il fatto di sapere come funzionano le cose.
Se poi questo meccanismo qualcuno lo ribalta allora è il caso di considerare che non è certamente una persona onesta.


Oppure, come valida alternativa, si può anche pensare che chi dice una cosa di questo tipo non è certamente informata e/o intelligente.

Vedi, Redna, tu adesso scrivi:

Citazione:

no, non si tratta di questo. Una persona colpevole non può avere nessuna difesa che dichiara che non è colpevole.

Se gli altri la pensano in modo diverso è un modo sbagliata di pensare alla giustizia.


Oooppss..... ma adesso stai dicendo una cosa moooolto diversa da quello che dicevi prima.

Aspetta che ti rileggo cos'avevi scritto qualche post addietro:

Citazione:

IO: Deve far assolvere il suo cliente.

TU: semprechè non sia colpevole. Questo è il punto.


E, probabilmente nel dubbio di non essere stata capita, hai così insistito:

Citazione:

"il difensore fa assolvere gli imputati se sono innocenti.

Cerca di capire che non sei in reality polizesco.
In quanto a cazzate sei diventato ultimamente un maestro."


E questa è ineluttabilmente, incontestabilmente, inequivocabilmente una giga-cazzata.

Esistono tante sentenze di assoluzione che riconoscono che l'imputato HA COMEMSSO IL FATTO e che QUEL FATTO ERA REATO.

Magari lo assolvono per prescrizione o magari per decadenza dei termini.

O magari, pur sapendo TUTTI che l'imputato è colpevole, lo si assolve perché le prove sono state acquisite illegalmente.

E poi esistono mille casi meno evidenti, insufficienza di prove, sentenze di cassazione per illogicità della motivazione, e via discorrendo.

La colpevolezza non garantisce la condanna.

E bada che non sono trucchetti dell'avvocato.

Sono regole dettate dal Sistema.

Adesso, invece, tu non ripeti più questa iniziale, pantagruelica, monumentale cazzata, ma la modifichi e riformuli così:
"Una persona colpevole non può avere nessuna difesa che dichiara che non è colpevole"

E questa è un'affermazione vera, verissima e fondatissima.

Ma del tutto diversa da quello che hai detto nei msg precedenti.

Anche perché non lo dici tu.

Lo dice la Legge.

Quella stessa che non hai mai studiato.

E che ignori a tal punto da credere che un difensore "risolve i casi di omicidio".

Please..... c'è un limite a tutto. E l'hai abbondantemente travalicato.

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
Notturno
Inviato: 25/6/2011 22:30  Aggiornato: 25/6/2011 22:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:

è di oggi la notizia che la procura vieta la pubblicazione degli atti e degli esiti dell'autopsia di Carmela Rea.... quindi non si saprà dove è stata uccisa la vittima...


Quella disposizione che ha secretato gli atti vale SOLO fintanto che gli atti del processo restano segregati nella fase istruttoria.

Dopo di che, apertosi il dibattimento, TUTTI GLI ATTI ISTRUTTORI VENGONO RESI PUBBLICI.

Questo vuol dire che sapremo dove è stata uccisa la vittima.

CHIARO?

Per favore....... basta cazzate!

PER FAVORE!!!!!!!!!!!

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
redna
Inviato: 26/6/2011 11:08  Aggiornato: 26/6/2011 11:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Notturno,

ti avevo già detto che la violenza verbale non la dovevi usare.

Pertanto torno a ripeterlo e anche a dirti di stare in tema.

Quello che ho scritto di Melania Rea riguardava il topic.

Se non sei capace di capire il perchè lascia perdere che non lo capirai mai.

Quello che non vuoi o non PUOI capire è perchè gli atti sono stati secretati proprio ora e anche perchè il pm Ferraro è stato allontanato dalla magistratura per quattro mesi.

Il fatto che gli atti vengano resi pubblici in seguito (come tu sostieni e non si sa nemmeno in base a che cosa) fa solo sorridere come quello che scrivi, comprese anche le violenze verbali che assomigliano tanto al ruggito del topo (in gabbia).

Invece di star li a rovesciare a vostro piacimento quello che ho scritto (ma avete altro da fare?) è ovvio che non sapete nemmeno quali altri inchieste ha fatto il pm Ferraro e non ve ne frega un bel nulla tanto che continuate la mafrina impunemente.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Notturno
Inviato: 26/6/2011 12:11  Aggiornato: 26/6/2011 12:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Fai bene a fare la moderatrice, Redna.

D'altro canto, basta seguire il tuo esempio per sapere come ci si comporta, vero?

Citazione:
ecco brava lo dici a tua sorella.Ne frattempo cerca di capire di che cosa si sta parlando e magari dare qualche contributo.
Da bravo.


Medico, cura te stesso.

A me non interessa cosa pensi TU di questa storia.

Sono abituato alle tue immaginifiche allucinazioni, non me ne occupo più.

Quel che è grave è il tuo discettare di una cosa così complessa e a te del tutto inconosciuta, come il Diritto, e sparare imprecisioni, cazzate, mistificazioni e illogicità senza tregua.

E' come aver a che fare con un vulcanico mitragliatore di pirotecniche follìe.

PUM: "l difensore risolve i casi di omicidio"

PAM: "Chissa perché in tanti scelgono un difensore che non risolve mai i casi di omicidio"

BUM: "Il difensore fa assolvere solo chi non è colpevole"

BAM: "Hanno secretato gli atti durante la fase istruttoria! Non sapremo niente"

SBADABUM: "Chi dice cose diverse da me (che conosco!!) non è onesto"

Davvero, Redna..... E' un fuoco di fila, un impressionante gioco al massacro in cui non si fa a tempo a parare una cazzata che ne compare una e poi un'altra e un'altra ancora.

Attribuisci "dinamiche interne a Luogocomune" come fossero gli ennesimi gombloddi, appunti "medaglie di estraneità" e dici "brava vallo a dire a tua sorella" con una grazia e una leggiadria uniche.

Io non oso domandarmi perché tu ti comporti in questo modo.

Mi limito a sottolineare QUALCUNA delle tue vulcaniche emissioni incontrollate di cazzate.

Perché, sai..... qui ci sono molti ragazzi che leggono.

E mica tutti hanno tempo e occasione di distinguere il grano dal loglio.

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
redna
Inviato: 26/6/2011 16:27  Aggiornato: 26/6/2011 16:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
Fai bene a fare la moderatrice, Redna.


e tu faresti bene a non usare la violenza verbale.Lo sai benissimo che non deve farlo. Siccome nessuno te lo dice te lo dico io con la speranza che tu possa finire di usare un linguaggio verbale violento o che qualcun altro ti venga a dire di non farlo (è una speranza anche questa....)


Citazione:


A me non interessa cosa pensi TU di questa storia.

e si era capito benissimo. Ma ti sti dicendo da diversi post che dovresti informarti sulle altre inchieste del pm Ferraro.
Era questo che ho scritto da diversi post. Anche se dipisti non è che mi preoccupa più di tanto-

Ti informo che sia la violenza verbale che andare ad persona non sono ammessi sui forum e tu non hai alcun diritto di farlo anche se in fin dei conti ti apprezzo perchè non hai la coda di paglia di altri che in questo forum hanno fatto la comparsa.


Citazione:

Io non oso domandarmi perché tu ti comporti in questo modo.

mi domando se sai leggere.
Infatti non ho chiesto nulla se non una cosa specifica.

Non oso chiedermi perchè tu non lo possa capire anche se ho qualche sospetto.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
settemele
Inviato: 26/6/2011 16:47  Aggiornato: 26/6/2011 16:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/5/2010
Da:
Inviati: 101
 Re: Il caso Paolo Ferraro
per redna & c..

per favore, non sparate a caso sull'iter processuale, civile o penale che sia:
è materia complessa e farraginosa anche per chi l'ha studiato o ci lavora giornalmente;

e poi .... dire che gli avvocati difensori fanno assolvere gl iinnocenti è una cazzata grande come una casa, da appendere in tutte le facoltà di giurisprudenza per far divertire studenti e docenti !

detto della mia terra:
"a ognuno il suo lavoro: al contadino la zappa !"

p.s.: ho anche una laurea in giurisprudenza...

fefochip
Inviato: 26/6/2011 18:01  Aggiornato: 26/6/2011 18:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 5966
 Re: Il caso Paolo Ferraro
@ settemele

il problema vero settemele è che abbiamo chi non ammetterà mai nemmeno sotto tortura di aver detto delle cose inesatte ( per quelli a cui garba un linguaggio piu colorito "minchiate grosse come pescherecci") e chi per un motivo o per un altro non accetta che si scrivano cose così inesatte.

il topic è ormai è morto decine di post fa e l'argomento per ora esaurito quindi si cazzeggia.

che ti devo dire ognuno in ultima analisi è vittima di se stesso, sempre.

se ti unisci in questo "tutti contro uno" continui in uno "scontro dialettico" sterile (perche appunto una parte non prende nemmeno in considerazione di dire sciocchezze) off-topic e in definitiva deprimente .

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
redna
Inviato: 26/6/2011 18:08  Aggiornato: 26/6/2011 18:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Rispondo solo a quanto chiesto in altri post e cioè quali altre inchieste ha fatto il pm Ferraro.

Citazione:
che ti devo dire ognuno in ultima analisi è vittima di se stesso, sempre.

l'ultima analisi non è ancora stata fatta e il vittimismo è solo tuo.


Citazione:
perche appunto una parte non prende nemmeno in considerazione di dire sciocchezze) off-topic e in definitiva deprimente .

è stata tua la sciocchezza di estrapolare una frase detta in un contesto per distogliere l'attenzione su quanto chiedevo.
Pensi davvero di aver a che fare con i riconglioniti continuando in questa maniera ? Deprimiti in tutta calma e finchè vuoi ma non dire stupidate....

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
eco3
Inviato: 26/6/2011 19:47  Aggiornato: 26/6/2011 19:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 197
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Redna, ma ti rendi conto? dopo aver premesso che risponderai d'ora in avanti SOLO a interventi relativi a quanto ha fatto il Ferraro, continui a fare polemica con chi ti ha informato che quanto credevi relativamente alle funzioni dell'avvocato difensore non era rispondente al vero, sia nel nostro ordinamento sia in quelli della totalità (salvo smentite) degli Stati esistenti su questo pianeta.
Ci vuol tanto, dopo aver fatto i dovuti riscontri sull'internet, a prenderne atto?
Non è un OT. L'affermazione da te fatta in questo 3d è infinitamente più grave della vicenda Ferraro e lo pone in second'ordine.
Non avertene a male, è una questione di principio.

fefochip
Inviato: 26/6/2011 20:22  Aggiornato: 26/6/2011 20:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 5966
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
l'ultima analisi non è ancora stata fatta


giusto dimenticavo che se non la fai tu "l'ultima analisi" allora non conta

Citazione:
è stata tua la sciocchezza di estrapolare una frase detta in un contesto per distogliere l'attenzione su quanto chiedevo.


nessuno sta distogliendo niente è la solita pappa che ti inventi quando ti metti in posizioni ridicole.

Citazione:
Pensi davvero di aver a che fare con i riconglioniti continuando in questa maniera ?


sono già 5 le persone che non resistono e ti devono sottolineare esplicitamente che sono minchiate abnormi

temo che sia tu che che non ti rendi conto che qui non siamo a questo punto di rincoglionimento

redna cerca di fare due conti ...scrivi 5 post al giorno di media da 4 anni e se qualcuno ti fa notare che sbagli ti ostini sempre e comunque sulla tua posizione ...non è la prima volta e nemmeno la seconda ....
per caso pensi di avere sempre ragione o mi sai indicare anche una sola volta che hai avuto torto nella storia di luogocomune? (prova per una volta a non rigirare la frittata come fai sempre)

tra l'altro il tuo atteggiamento è sempre quella che interviene cazziando tutti e dicendo che se non si capisce questo o quello ..... sempre tu capisci ma non dici mai cosa avresti capito .
sottintendi sempre risposte che non dai mai ,no ma dico ma riesci a rendertene conto almeno?

quando non ti fa piu comodo un obiezione a una sparata che fai allora dici che quell'argomento è off-topic e "inviti" (manco avessi funzione di moderatrice ...per fortuna!) a rimanere sull'argomento .

provochi continuamente dicendo che nessuno "capisce" dando implicitamente del cretino e se qualcuno abbocca allora parli di "violenza verbale" a cazzo di cane (visto che al massimo è una "violenza" scritta ben diversa da chi ti urla in faccia) e dici di non metterla sul personale quando sei la prima a farlo.

nell'augurarti di cuore di riflettere su quello che ti ho scritto
saluto tutti e passo e chiudo qui

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Notturno
Inviato: 26/6/2011 20:35  Aggiornato: 26/6/2011 20:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Ecco..... m'avete fatto incazzare persino fefochip!

Non ci gioco piu' manco io!

Aridateme er pallone!


Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
redna
Inviato: 26/6/2011 20:38  Aggiornato: 26/6/2011 20:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Citazione:
nell'augurarti di cuore di riflettere su quello che ti ho scritto


nell'augurarti ancora di rileggere quello che ho scritto e dell'inutile polemica che continua, sei pregato di riflettere se era il caso anche solo di incominciarla una polemica del genere.

Per quello che mi riguarda posso solo dire che vorrei tanto che tu non avessi fatto tutto quello di proposito con tanto di corte al seguito anche se è sempre più evidente che non lo è.

Meditate gente, meditate.....


Citazione:
Ecco..... m'avete fatto incazzare persino fefochip!

Non ci gioco piu' manco io!

Aridateme er pallone!


ecco il succo di tutto.... Un riassunto degno di tutto il 3d e delle considerazioni precedenti.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Matkshonov
Inviato: 28/6/2011 21:12  Aggiornato: 28/6/2011 21:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2010
Da: Cesso
Inviati: 273
 Re: Il caso Paolo Ferraro
Lol, mò che avete finito la polemica ve ne pianto una io

- i politici non sono mai criminali
- i padroni delle banche non sono mai ladri
- più si è ricchi e più si è onesti
- i fachiri non dormono... meditano

poi, se vi torna la voglia, vi dico anche il perchè

Per cortesia, dite ai bambini che testa di parallelepipedo vuoto non è il suo nome (ecchè diamine, mica pesa 500.000 tonnellate),lui si chiama alberto angela

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA