Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
 DVD-SHOP

ACQUISTA I FILM
DI LUOGOCOMUNE
 Amazon
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 --





 Menu principale
 Utenti Online
Iscritti: 12988 + 3481
57 utente(i) online (44 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 1
Utenti anonimi: 56

peninsulab, Altro...
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 Commenti recenti
Re: Il "digital divide"
krom2012 1/9/2014 15:33
Re: Il "digital divide"
totalrec 1/9/2014 15:11
Re: Il "digital divide"
a_mensa 1/9/2014 14:44
Re: Il "digital divide"
a_mensa 1/9/2014 14:42
Re: Il "digital divide"
perspicace 1/9/2014 14:33
Re: Il "digital divide"
Pyter 1/9/2014 14:31
Re: 10 domande a chi si intende di economia
infosauro 1/9/2014 14:22
Re: Il "digital divide"
clausneghe 1/9/2014 14:01
Re: Il "digital divide"
Rickard 1/9/2014 13:52
Re: 10 domande a chi si intende di economia
peninsulab 1/9/2014 13:49
Re: Il "digital divide"
Rickard 1/9/2014 13:33
Re: A Minsk una svolta?
Polidoro 1/9/2014 13:19
Re: Il "digital divide"
Nichiren 1/9/2014 13:14
Re: 10 domande a chi si intende di economia
franco8 1/9/2014 13:07
Re: Il "digital divide"
ELFLACO 1/9/2014 13:01
Re: Il "digital divide"
a_mensa 1/9/2014 13:01
Re: Il "digital divide"
Bice1971 1/9/2014 12:57
Re: Il "digital divide"
a_mensa 1/9/2014 12:51
Re: Il "digital divide"
DaemonZC 1/9/2014 12:48
Re: Il "digital divide"
Pyter 1/9/2014 12:39
 Recent Topics
l'angolo della salute
Scheda riassuntiva scie chimiche
Musica dal vivo
Sciamanismo
Chi siamo veramente, cosa siamo veramente?
Cosa state ascoltando?
Civiltà Ebraica
Chi e', cosa e' Dio ?
critica a Massimo Mazzucco" CANCRO LE CURE PROIBITE "
L'angolo dei video
L'angolo delle immagini
MH 17 (nuovo thread)
Anche Grillo era sul "Britannia" !!!
I governi mondiali
inchiesta CIT ?
Cosa è l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C)?
Marte.. Questo sconosciuto !!!!
OLOCAUSTO PALESTINESE
Vergognamoci per loro
Scie chimiche- dibattito- Ma scusate...
Ebola Virus
Dubbi
l'Angolo del futuro - NEWS (vere o quantomeno attendibili)
il viaggio inconsapevole
La gravità è più forte all'equatore, ma pare ci sia molta confusione a riguardo
Sonda Rosetta individua Ufo sulla cometa 67P?
Temperature all'interno delle torri e comportamento dell'acciaio in generale
I MESSAGGI DEI CERCHI NEL GRANO
19/08/1953: Operazione Ajax
canneto di caronia

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : Il governo italiano diventa "umanitario"
Inviato da Redazione il 23/6/2011 4:10:00 (4813 letture)

A furia di seminare fregnacce, si finisce per inciamparci dentro. Pare essere questo il destino del nostro Ministro Frattini, che ieri ha espresso la necessità di una sospensione delle incursioni armate in Libia – scrive l’ANSA - per consentire la creazione di corridoi umanitari in grado di aiutare la popolazione.

Ma come, Ministro Frattini, non eravamo andati in Libia proprio per motivi umanitari? Come siamo passati dalla necessità di bombardare “per motivi umanitari” a quella di sospendere i bombardamenti “per motivi umanitari”?

A quanto pare l’aggettivo “umanitario” è diventato un aggettivo universale, che si può usare in qualunque frangente, pur di dare una valenza positiva a quello che si sta facendo. Ne è la prova la frase, ancora più contorta, di Frattini, quando dice che è "fondamentale la cessazione umanitaria delle azioni armate".

Nemmeno nel “Guinness degli ossimori” una frase del genere troverebbe posto.

Che cos’è una “cessazione umanitaria delle azioni armate”, Ministro Frattini? Esiste forse anche una cessazione “disumana” dei bombardamenti? Si può smettere di bombardare i civili perchè ci fanno pena, ma anche magari per fargli un dispetto?

Il vero problema, naturalmente, non sta nelle buffe contorsioni a cui sono costretti i nostri politici …

… per giustificare in qualche modo le loro penose contraddizioni, ma nei grandi giochi che vengono fatti dietro alle quinte - e alle loro spalle - il cui prezzo si misura comunque e sempre in vite umane innocenti.

Ieri ci conveniva – o comunque qualcuno si era illuso che ci convenisse – partecipare a questa nuova rapina a mano armata della Libia, e oggi che ci siamo accorti che a noi come al solito non resterà niente in mano, diventiamo improvvisamente sensibili e teneri di cuore, e solleviamo la questione “umanitaria” rivoltata dalla parte giusta.

Peccato che i nostri aguzzini americani, tramite i loro schiavetti francesi ed inglesi, abbiano già detto che di interrompere le azioni militari non se ne parla nemmeno, e che anzi – secondo gli inglesi – queste andrebbero intensificate.

E non c’è nemmeno bisogno di sforzarsi molto per immaginare quale tipo di ricatto stia stato usato contro di noi, per obbligarci a partecipare a questa ennesima operazione di genocidio programmato: dopo Grecia, Portogallo e Spagna i prossimi sul baratro del tracollo finanziario siamo proprio noi.

Grazie, governanti italiani, per averci trascinato in questa vergognosa situazione, e grazie naturalmente a tutti coloro che vi hanno votato.

Massimo Mazzucco

Voto: 9.00 (5 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
31/8/2014 21:25:15 - A Minsk una svolta?
30/8/2014 8:40:00 - Il "digital divide"
28/8/2014 21:42:21 - Il caso Foley a TGCOM24
27/8/2014 11:10:00 - "Scie chimiche: la guerra segreta"
26/8/2014 16:10:21 - Commenti liberi
24/8/2014 23:30:00 - Tutti alla caccia di "John il Jihadista"
20/8/2014 12:50:00 - Giornalista USA decapitato
19/8/2014 11:20:00 - 10 domande a chi si intende di economia
14/8/2014 19:50:00 - Commenti liberi
12/8/2014 12:10:00 - "Non si fa la guerra nel nome di Dio"
9/8/2014 10:50:00 - L’undici settembre e il magico mondo dei derivati
6/8/2014 11:52:16 - Testimonianza da Hiroshima
5/8/2014 22:08:47 - Commenti liberi
3/8/2014 15:28:02 - Richard Gage intervistato da C-Span
1/8/2014 19:20:00 - Aereo malese abbattutto

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
JohnTitor
Inviato: 23/6/2011 7:05  Aggiornato: 23/6/2011 7:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 344
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
UN SOLO DATO:

Abolendo le province si risparmierebbero circa 60 milioni di euro per ANNO.

La guerra in Afganistan costa 60 milioni di euro al MESE.

Bombardare la Libia costa 90 milioni di euro al MESE.

Quali sono i "costi della politica"?

Notturno
Inviato: 23/6/2011 7:20  Aggiornato: 23/6/2011 7:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
La cosa divertente è che, per essere umanitari, dobbiamo chiedere il permesso alla NATO.

Che ce lo nega!!!!

E quindi non saremo "umanitari", ma non sarà colpa nostra!

Fantastico......

Il Regno Dei Cazzari.

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
NeWorld
Inviato: 23/6/2011 7:28  Aggiornato: 23/6/2011 7:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 558
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Bell'articolo Massimo! Incisivo e diretto! Senza troppi fronzoli,che va dritto al punto.

"fondamentale la cessazione umanitaria delle azioni armate"

!""£"$£%$&%/&(/)(=)=)()/(&&$$"£!"£%$%/&(/)(=)=?)!

il cui prezzo si misura comunque e sempre in vite umane innocenti.

Prendo a prestito la frase,molto attinente: "Se i Giusti non si oppongono, sono già colpevoli."

E non c’è nemmeno bisogno di sforzarsi molto per immaginare quale tipo di ricatto stia stato usato contro di noi, per obbligarci a partecipare a questa ennesima operazione di genocidio programmato: dopo Grecia, Portogallo e Spagna i prossimi sul baratro del tracollo finanziario siamo proprio noi.

E' come quando in mano ad un mafioso ti viene detto che se non "parli" verrai ucciso...tanto lo sai che verrai ucciso lo stesso. Almeno salva gli altri.
Ma qui mi sa che l'unica cosa che vogliono salvare sono le loro poltrone!!!

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
spettatore
Inviato: 23/6/2011 7:53  Aggiornato: 23/6/2011 7:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 814
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Vogliamo chiedere al governo italiano se è possibile aprire un corridoio umanitario, per salvare Frattini dalla sua demenza?


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Gisar
Inviato: 23/6/2011 8:47  Aggiornato: 23/6/2011 8:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 264
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
http://www.alternativa-politica.it/2011/06/fermare-laggressione-contro-la-libia/

Massimo complimenti per l'articolo!

Di fatto in Libia stanno massacrando umanitariamente la popolazione con i bombardamenti e con i ribelli tagliagole istruiti e finanziati dai soliti noti....
L'obbiettivo oltre che l'evidente brama di materie prime, é la destabilizzazione e l'impedire al dragone di avanzare ulteriormente nella sua pacifica ma mirata conquista delle ricchezze africane. Di fatto la guerra che stanno combattendo in Libia é una guerra contro la Cina ovvero é solo il preludio.
Le menzogne che i nostri politici diffondono a piene mani devono essere smascherate e la verità diffusa ne va della sicurezza futura di tutti noi e dei nostri figli.


NeWorld Prendo a prestito la frase,molto attinente: "Se i Giusti non si oppongono, sono già colpevoli."

Ne prendo a prestito una anche io che si associa alla tua:
Non ho paura della cattiveria dei malvagi,ma del silenzio degli onesti.Martin Luther King

http://www.petitions24.com/fermare_laggressione_contro_la_libia

Poi volevo dire che dovete scusare il povero Frattini si notava che era di fretta quando ha partorito le perle citate da Massimo era a cavallo tra l'appuntamento col barbiere e quello col sarto diamine un po' di umanità nei suoi confronti per favore!

Vivo sono un partigiano, perciò odio chi non parteggia, odio gl'indifferenti. Antonio Gramsci

In occidente é in atto l'idiotizzazione dei popoli. Fidel Castro Ruz
edo
Inviato: 23/6/2011 8:51  Aggiornato: 23/6/2011 8:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4389
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
e grazie naturalmente a tutti coloro che vi hanno votato.


Preciso che un qualunque eventuale governo "Prodi-D'Alema o Quaquaraquà" di """sinistra""" non avrebbe agito nemmeno di una virgola diversamente da quello attuale.

VOTARE NUOCE GRAVEMENTE ALLA SALUTE SOCIALE

Gisar
Inviato: 23/6/2011 8:57  Aggiornato: 23/6/2011 8:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 264
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
@edo Preciso che un qualunque eventuale governo "Prodi-D'Alema o Quaquaraquà" di """sinistra""" non avrebbe agito nemmeno di una virgola diversamente da quello attuale.


Con te al 100% di fatti i governi si succedono ma il sistema resta uguale .
Personalmente non li cito più come governi perché non governano nulla li cito come facciate o paraventi che nascondono il vero governo che tutti conosciamo e che ci sorride mostrandoci il conto in rosso quando preleviamo al bancomat


Vivo sono un partigiano, perciò odio chi non parteggia, odio gl'indifferenti. Antonio Gramsci

In occidente é in atto l'idiotizzazione dei popoli. Fidel Castro Ruz
Jurij
Inviato: 23/6/2011 9:16  Aggiornato: 23/6/2011 9:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2079
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
Grazie, governanti italiani, per averci trascinato in questa vergognosa situazione, e grazie naturalmente a tutti coloro che vi hanno votato.

Mi piace particolarmente questa frase perché aiuta a non dimenticare di chi sono le responsabilità di certe situazioni.

La Svizzera deve resistere fino a che l'unione europea (4° reich) crollerà.
.. e dissero a quel popolo " ok, basta, andate lì, così romperete i coglioni a nessuno" ... i palestinesi sono nessuno.
Homero
Inviato: 23/6/2011 10:13  Aggiornato: 23/6/2011 10:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/4/2007
Da:
Inviati: 460
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Avete presente il Frattini del programma "Aniene" di Guzzanti?

Come si dice: "più vero del vero"

o_dotor
Inviato: 23/6/2011 10:56  Aggiornato: 23/6/2011 10:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/11/2006
Da:
Inviati: 70
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
bell'articolo!

Il problema è farlo leggere a più gente possibile, come fare? E non tanto e non solo per l'argomento in questione, che comunque descrive benissimo l'ambiguità e la subordinazione dei nostri "governanti", ma anche come esempio di approccio critico alle baggianate pronunciate da questi burattini.

etrnlchild
Inviato: 23/6/2011 11:26  Aggiornato: 23/6/2011 11:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1015
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
Grazie, governanti italiani, per averci trascinato in questa vergognosa situazione, e grazie naturalmente a tutti coloro che vi hanno votato.

Con la benedizione del nostro, supino o prono (fate voi), presidente della repubblica, naturalmente.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
avatar21
Inviato: 23/6/2011 11:31  Aggiornato: 23/6/2011 11:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/5/2010
Da:
Inviati: 69
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Esatto ! Il sistema resta uguale . Il Nuovo Ordine del Mondo controlla entranbi i due maggiori partiti . Come potrebbe essere differente quando anche Prodi ando' alle riunioni dei Bilderberg ? Siamo malpresi P2 da un lato e Bildrberg dall'altro . Il problema e' che in questa falsa democrazia non ci sara' mai indipendenza nella politica estera dettata dai i vari OBONGO o non eletti come Rasmussen , Barroso e compagnia bella . Questo sistema politico non funziona . In questioni di interventi militari all'estero ci dovrebbe essere un referendum e in questo caso si scoprirebbe che la popolazione non vuole la guerra . Quindi c'e' una sconnessione tra il popolo e i politici al potere .
Nel 2011 queste sconnessioni sono inaccettabili . Non si puo' partecipare a guerre perche' " l'amico " OBONGO lo vuole . Il governo Italiano e un governo di burattini !
Dove' la moralita' di questa situazione ? Ovviamente se un tuo alleato ti ordina di fare la guerra a uno stato vicino non si deve fare automaticamente .

Citazione
"Tensioni Lega-Napolitano sul ritiro dalla Libia "
http://www.cronacaqui.it/cronaca/15723_tensioni-lega-napolitano-sul-ritiro-dalla-libia.html

Il presidente dice che " c'e' un impegno sancito dal parlamento "!
Se la maggioranza in parlamento fosse composta da persone scelte dal popolo invece che da una persona appartenente alla massoneria , ci crederei .
Cosa succede oggi e' questo : il duce obbedisce a Obongo e poi ordina ai suoi comprati di votare di fare la guerra !
Almeno Frattini si merita il credito di aver associato la guerra ai refugiati !

http://tv.globalresearch.ca/2011/06/nato-bombs-civilians-report-tripoli

InFlames
Inviato: 23/6/2011 11:54  Aggiornato: 23/6/2011 11:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 283
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Come mai non si parla del casino relativo a P4 qua dentro?

Tutto sarà rivelato
Sertes
Inviato: 23/6/2011 12:35  Aggiornato: 23/6/2011 12:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 7385
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
InFlames ha scritto:
Come mai non si parla del casino relativo a P4 qua dentro?


Probabilmente, se ho capito bene, perchè la realtà è stratificata, e qui si prova a stare uno o due passi avanti alla informazione mainstream.

Però se hai un articolo scritto di tuo pugno da proporre sono certo che la redazione lo leggerebbe volentieri.

Fiscal Compact: ce lo chiede l'Europa. Chiedere è lecito, rispondere è eutanasia.
GgCc
Inviato: 23/6/2011 12:46  Aggiornato: 23/6/2011 12:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/7/2005
Da:
Inviati: 169
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Il nostro " onorevole" ministro Frattini è la reincarnazione di Gaston Lagaffe...

Pyter
Inviato: 23/6/2011 12:58  Aggiornato: 23/6/2011 13:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5306
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
(premessa) Visto che oggi mi sono svegliato con piglio umanitario.

Non vorrei ancora una volta entrare nella vecchia diatriba tra chi vota e chi non vota, e sulle rispettive capacità dell'una o dell'altra azione di cambiare le cose, ma ogni volta che sento parlare Frattini non posso fare a meno di intervenire.

Per questo, volevo rivolgermi a tutti coloro che sono convinti in buona fede che votare serva a qualcosa e, tralasciando le polemiche, aggiungere una considerazione contando sul fatto che si sia tutti d'accordo, in modo da dare risalto alle cose che ci uniscono piuttosto che a quelle che ci dividono:

Ecco, volevo dire, siamo tutti d'accorde che, almeno in certi casi, non andare a votare sia un gesto umanitario?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pispax
Inviato: 23/6/2011 12:59  Aggiornato: 23/6/2011 12:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 3905
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
A furia di seminare fregnacce, si finisce per inciamparci dentro. Pare essere questo il destino del nostro Ministro Frattini, che ieri ha espresso la necessità di una sospensione delle incursioni armate in Libia – scrive l’ANSA - per consentire la creazione di corridoi umanitari in grado di aiutare la popolazione.

...

Ieri ci conveniva – o comunque qualcuno si era illuso che ci convenisse – partecipare a questa nuova rapina a mano armata della Libia, e oggi che ci siamo accorti che a noi come al solito non resterà niente in mano, diventiamo improvvisamente sensibili e teneri di cuore, e solleviamo la questione “umanitaria” rivoltata dalla parte giusta.

Peccato che i nostri aguzzini americani, tramite i loro schiavetti francesi ed inglesi, abbiano già detto che di interrompere le azioni militari non se ne parla nemmeno, e che anzi – secondo gli inglesi – queste andrebbero intensificate.


Buffa deduzione.

Il Governo italiano si regge sull'alleanza Lega-PdL.
Il PdL, direbbe Quelo, "ha grossa crisi". Il governo si regge solo sul fatto che la Lega non decida di farlo cadere.
Se il governo cade tutta una serie di grandi interessi economici vengono compromessi, e gli amichetti del quartierino s'inalberano. Inoltre il premier rischia seriamente la galera: addio, legittimi impedimenti!

Appena tre giorni fa, a Pontida, la Lega ha dichiarato che fra le condizioni inderogabili per il proprio sostegno al governo c'è anche quella del ritiro italiano dall'azione in Libia, visto che "i bombardamenti fanno arrivare i migranti".

cronologia
un commento

Dopo una settantina di ore arriva puntuale Angelino Jolie Alfano a proporre lo "stop ai bombardamenti".


Considerazione: L'italia appoggiava Gheddafi in virtù di "complesse motivazioni di politica internazionale". Poi ha smesso repentinamente di farlo e ha appoggiato i bombardamenti in virtù di "complesse motivazioni di politica internazionale".
Ora propone di smettere i bombardamenti in virtù di.. evitare la galera a Berlusconi e il mancato arricchimento di qualcuno con gli appalti.


E che fine hanno fatto le "complesse motivazioni di politica internazionale"?
Fa bene Napolitano a incazzarsi.

Pispax
Inviato: 23/6/2011 13:01  Aggiornato: 23/6/2011 13:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 3905
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
JohnTitor


Citazione:
UN SOLO DATO:

Abolendo le province si risparmierebbero circa 60 milioni di euro per ANNO.

La guerra in Afganistan costa 60 milioni di euro al MESE.

Bombardare la Libia costa 90 milioni di euro al MESE.

Quali sono i "costi della politica"?


Non vorrei sbagliarmi, ma mi sembra di ricordare che 60 milioni all'anno è quanto spende la sola Provincia di Milano solo per le fotocopie.

Sertes
Inviato: 23/6/2011 13:17  Aggiornato: 23/6/2011 13:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 7385
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
Pispax ha scritto:
Il Governo italiano si regge sull'alleanza Lega-PdL.


Sì, ma manca la premessa: il governo italiano nelle scelte di politica estera italiana non ha voce in capitolo.

Infatti PdL-Lega erano gli unici contrari alla guerra e ci siamo andati lo stesso.

Io, da pacifista, ho il ribrezzo a considerare che la Lega sia l'unica che era ed è contraria alla guerra (per i suoi loschi scopi, ma tant'è), l'unica che manda un incursore alla riunione Bilderberg che viene preso esplicitamente a pugni in faccia mentre gli altri ricevono caviale, champagne (e ordini) di nascosto.

Schifosi.

Poi è notizia di oggi che mentre i nostri connazionali erano lì a godersi il sole e il bagnetto è approdato a Lampedusa un altro barcone di 900 profughi... tutti a riprendere col cellulare, è incredibile signora mia... scappano dalla democrazia...

Fiscal Compact: ce lo chiede l'Europa. Chiedere è lecito, rispondere è eutanasia.
JohnTitor
Inviato: 23/6/2011 13:19  Aggiornato: 23/6/2011 13:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 344
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
JohnTitor


Citazione:

UN SOLO DATO:

Abolendo le province si risparmierebbero circa 60 milioni di euro per ANNO.

La guerra in Afganistan costa 60 milioni di euro al MESE.

Bombardare la Libia costa 90 milioni di euro al MESE.

Quali sono i "costi della politica"?



Non vorrei sbagliarmi, ma mi sembra di ricordare che 60 milioni all'anno è quanto spende la sola Provincia di Milano solo per le fotocopie.

---------------------------------------------------------

Questo non sono in grado di dirlo. Il dato di 60 milioni annui si riferisce esclusivamente al mantenimento delle assemblee provinciali.
Il costo dei dipendenti provinciali si aggira sui miliardi di euro annui a livello nazionale ma come si sa essendo dipendenti statali (come anche gli autisti di 'auto blu') non potrebbero essere licenziati nemmeno abolendo formalmente le province.

peonia
Inviato: 23/6/2011 13:26  Aggiornato: 23/6/2011 13:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4780
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Ecco, volevo dire, siamo tutti d'accorde che, almeno in certi casi, non andare a votare sia un gesto umanitario?

MI TROVI PERFETTAMENTE D'ACCORDO!!!!

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Pyter
Inviato: 23/6/2011 13:31  Aggiornato: 23/6/2011 13:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5306
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Poi è notizia di oggi che mentre i nostri connazionali erano lì a godersi il sole e il bagnetto è approdato a Lampedusa un altro barcone di 900 profughi... tutti a riprendere col cellulare, è incredibile signora mia... scappano dalla democrazia...

E lì Frattini ha ragione.

Con il proprio apparato propagandistico Gheddafi non smette di convincere i libici che quelli non siano bombardamenti umanitari, ma bombe. I libici e gli africani di passaggio vengono presi dalla paura e fuggono.

Ne consegue che Gheddafi se ne debba andare.


peonia:
MI TROVI PERFETTAMENTE D'ACCORDO!!!!

Grazie peonia per il tuo supporto. Però la tua opinione vale uno. Per poter essere verificata e acquisire autorevolezza, devo arrivare al 51% almeno, oppure al 35 + eventuale premio di maggioranza relativa.


ps.

Adesso è ufficiale: con i 900 profughi di oggi i clandestini presenti in Italia hanno superato quelli con la divisa con lo stemma a strisce.

Il console a Roma ha presentato una protesta formale.

Maroni ha detto che si recherà personalmente i Libia per convincerli uno a uno personalmente a non prendere i gommoni.

Non adesso però, perchè è in corso una missione umanitaria molto delicata, e non vorrebbe che la sua presenza venisse scambiata per un atto ostile.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
peonia
Inviato: 23/6/2011 13:50  Aggiornato: 23/6/2011 13:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4780
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Grazie peonia per il tuo supporto. Però la tua opinione vale uno. Per poter essere verificata e acquisire autorevolezza, devo arrivare al 51% almeno, oppure al 35 + eventuale premio di maggioranza relativa.

sapessi quanto fiele e sangue amaro ho dovuto farmi per portarne qualcun'altro a sposare questa "giusta" causa.....mi sto quasi rassegnando al fatto che ognuno ha ed avrà quel che si merita...e che si vivrà in due mondi, diversi e paralleli! chi oltrepasserà la terza e quarta dimensione e procederà oltre....e chi continuerà a lottare nella peggiorata realtà 3D....ma non mi soffermo a spiegarlo, tanto non sarei creduta, anzi sbeffeggiata....:))



SCUSATE L'OT, ma è interessante:
http://www.agoravox.it/La-Lega-Nord-e-un-partito.html

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Calvero
Inviato: 23/6/2011 14:09  Aggiornato: 23/6/2011 14:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11617
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
A furia di seminare fregnacce, si finisce per inciamparci dentro


E questa è la critica corretta che mette in luce l'ennesima incongruenza logica e non solo - dei giochi di Potere. E sempre sulla pelle degli altri, non scordiamolo ... perché la gente si abitua al dolore: altrui.

Fermo e scontato che il termine «fregnacce» di Mazzucco è azzeccato nella sua riflessione, la domanda è:

cosa sono in effetti le "fregnacce" in politica, nei Governi, nei Media?

Innanzitutto sono essenziali. Non sono errori. Non sono distrazioni. Non vi fossero queste fregnacce, la gente verrebbe risvegliata prima... dal torpore, dalla comprensione, dal valore reale delle vicende; infondo non si deve disturbare l'efficenza della coscienza che dorme sonni tranquilli grazie a queste terminologie.

Sono bastati termini come "abusi, minori, vergogna, prostituzione" e la gente è riuscita anche a scendere in Piazza sull'onda emotiva (pilotata) dell'indignazione per un Governante che gioca col suo pisellino ino ino..

... e, in maniera inversamente proporzionale, si possono aquietare fiumane di persone che grazie al linguaggio orwelliano, volente o nolente, non sentono la spinta di una indignazione che, in proporzione alla gravità delle orge di un vecchio bavoso, dovrebbero mettere a ferro e fuoco il Quirinale.

Ma sì, andiamo avanti, civili uccisi, bombardamenti, imperialismo, genocidi, massacri, violenze su innocenti, assassinii ....

... ma bastano termini come "umanitario", "esportazione della democrazia", "missioni di pace" ... e il mondo si inginocchia a sé stesso: il vomito diventa una prelibatezza gourmet, la merda diventa cioccolata, i Governi diventano difensori dei popoli, e le Elezioni diventano espressione popolare...

.. buon appetito. A ognuno il suo. Questo, il nostro.

Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
aleste85
Inviato: 23/6/2011 14:11  Aggiornato: 23/6/2011 14:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/5/2010
Da:
Inviati: 195
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
massimo mi permetto di dirti che è un articolo PERFETTO.

ignobile è stato il comportamento italiano in libia.
che vergogna avere questi politici...

NiHiLaNtH
Inviato: 23/6/2011 14:30  Aggiornato: 23/6/2011 14:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3056
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
..e chi continuerà a lottare nella peggiorata realtà 3D..


oppure torneranno indietro e si reincarneranno in animali


baalbek
Inviato: 23/6/2011 14:34  Aggiornato: 23/6/2011 14:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/6/2006
Da:
Inviati: 90
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Aiuto !!! Come predetto mi sto confrontando su CN in un dibattito sulle 12 domande di Massimo, e le loro obiezioni sono varie ed argomentate......

Massimo, ci sono leggi che obbligano gli ingeneri o qualcuno a progettare i grattacieli in modo da resistere all'impatto degli aerei ?
perche se no mi smonterebbero già alla prima domanda....

I video e la documentazione non riesco piu a vederli, alcuni rimossi, alcuni censurati e devo rispondere a tutte le loro obiezioni, c'e anche il debunker che tu hai bannato, e dice dice dice

ho paura di non farcela..
peonia
Inviato: 23/6/2011 14:53  Aggiornato: 23/6/2011 14:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4780
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
BAALBEK per il momento basta merda grazie!!! ne abbiamo fatto scorpacciate che anche quello sarebbe troppo.......

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Maya
Inviato: 23/6/2011 15:05  Aggiornato: 23/6/2011 15:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 74
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Rettifico per correttezza di informazioni (evitiamo di sparare cifre a cazzo):

- costi provincie 14 miliardi di euro all'anno costi province
- costo auto blu 21 miliardi di euro all'anno costo auto blu
- spese militari 23 miliardi di euro anno 2010 spese militari 2010
- costo parlamentari 1,5 miliardi di euro all'anno costo parlamentari

Come si evince da quanto sopra, il problema non è la mancanza di denaro pubblico, ma è come cazzo lo si spende.
E questo vale per l'Italia come per tutti i paesi industrializzati del mondo; d'altronde negli Stati Uniti, nel periodo di maggiore crisi finziaria dopo il 1929, solo per le spese militari, lo stato spende più di 700 miliardi di dollari l'anno, che basterebbero ad eliminare in un sol colpo tutti i morti per malnutrizione e mancanza di farmaci dell'interno pianeta.

E' ora di svegliarsi, spegnere le televisioni, informarsi solo con internet e cominciare ad organizzarsi per procedere ad una "RIFORMA" del potere che ci governa.

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.” ALBERT EINSTEIN
baalbek
Inviato: 23/6/2011 15:08  Aggiornato: 23/6/2011 18:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/6/2006
Da:
Inviati: 90
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
QUESTO POST E' STATO TRASFERITO NEI FORUM.

ho paura di non farcela..
Calvero
Inviato: 23/6/2011 16:06  Aggiornato: 23/6/2011 16:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11617
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Baalbek, è semplice, sei OT ..

(puoi contattare Massimo in PM, puoi aprire un 3D sul Forum)

Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Maya
Inviato: 23/6/2011 16:31  Aggiornato: 23/6/2011 16:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 74
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Baalbek, ti suggerisco un blog dove puoi esporre le tue domande ed ottenere le risposte che vuoi attivissimo con la mano
Che due coglioni!!!!!!!!!!!!!!!!!!

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.” ALBERT EINSTEIN
baalbek
Inviato: 23/6/2011 16:33  Aggiornato: 23/6/2011 16:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/6/2006
Da:
Inviati: 90
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Lo so , e che sono imbranatissimo col pc, per questo chiedo aiuto, so fare solo copia incolla, non riesco ad aprire i tread .
Sarebbe un ottima idea che qualcuno mi faccia il favore di aprirlo per me il tread, il titolo sarebbe le dodici risposte a Massimo Mazzucco, ve ne sarei grato se qualcuuno lo facesse per me.

ho paura di non farcela..
Calvero
Inviato: 23/6/2011 17:12  Aggiornato: 23/6/2011 17:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11617
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Ma come Baalbek (?) è semplicissimo ...

... ok, te lo apro io

Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Mande
Inviato: 23/6/2011 17:29  Aggiornato: 23/6/2011 17:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/1/2008
Da: Cologna veneta
Inviati: 1230
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Baalbek
Citazione:

Lo so , e che sono imbranatissimo col pc, per questo chiedo aiuto, so fare solo copia incolla, non riesco ad aprire i tread .
Sarebbe un ottima idea che qualcuno mi faccia il favore di aprirlo per me il tread, il titolo sarebbe le dodici risposte a Massimo Mazzucco, ve ne sarei grato se qualcuuno lo facesse per me.

Per aprire un nuovo forum (sempre non lo abbia fatto calvero per te) per primo cerca la sezione adatta, in questo caso:
Generico 11 settembre
http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewforum.php?forum=7

Poi premi il pulsantino in alto a sinistra "New topic" e scrivi il titolo della discussione ed il primo messaggio.

In merito alle risposte che tu dici ti hanno dato...
IO NON LE VEDO.
Certo ci sono link a documentazioni ufficiali ma nessuno di quei documenti di migliaia di pagine contiene le "risposte".

Quando qualcuno ti manda a leggere chiedi cortesemente che prima risponda a parole sue od estragga dal documento le risposte che dice esserci. Ovviamente nessuno lo farà altrimenti viene subito svelato il bluff.

Calvero
Inviato: 23/6/2011 17:35  Aggiornato: 23/6/2011 17:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11617
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Gliel'ho aperto io, Mande ...

QUI

Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Santro
Inviato: 23/6/2011 17:48  Aggiornato: 23/6/2011 17:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2005
Da:
Inviati: 747
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Dal link postato da Gisar:
http://www.alternativa-politica.it/2011/06/fermare-laggressione-contro-la-libia/

Lo voglio postare per intero perché questa è la semplice verità ma, purtroppo, la menzogna regna sovrana.
Questo è già il Nuovo Ordine Mondiale!

Quello che mi spaventa e scoraggia è la quantità di persone che pur vedendo la menzogna ne appoggiano l'azione.

In Siria si stà ripetendo esattamente la stessa sceneggiata ma anche là si grida al tiranno sanguinario.
Perché? Perché siamo già nel NOM, la propaganda ha fottuto i cervelli.

Fermare l’aggressione contro la Libia!
Pubblicato il giugno 13, 2011 da silvia

Fermare l’aggressione!
La nostra guerra di Libia continua, nella piena illegalità con cui è cominciata.
L’abbiamo fatta sulla base di una risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che viola la Carta delle Nazioni Unite,
perché la Libia non stava affatto minacciando la pace e la sicurezza internazionale.
L’abbiamo fatta sulla base di un’ondata di informazioni false che non sono state mai verificate: non c’erano i 10 mila morti, non c’erano le fosse comuni; non ci sono mai stati bombardamenti su manifestazioni civili.
Migliaia di missioni di bombardamento della Nato, cui noi partecipiamo, hanno già prodotto centinaia di morti di civili. Noi uccidiamo e non proteggiamo.
Siamo intervenuti in una guerra civile sostenendo una parte contro l’altra senza nemmeno sapere chi sono quelli che diciamo di sostenere.
E finanziamo la rivolta con decine di milioni di euro. Tutto questo non è nemmeno scritto nella risoluzione dell’Onu.
Senza nessuna legittimità noi puntiamo all’uccisione del capo di uno Stato sovrano. E questo assassinio, già eseguito contro uno dei suoi figli, viene pubblicamente auspicato e conclamato dai capi delle potenze occidentali di cui siamo alleati. Stiamo assistendo inerti a un ritorno alla barbarie.
La vergogna di questo atteggiamento infame deve essere distribuita equamente tra tutte le forze politiche italiane. Solo rare voci si
levano a protestare. Il pacifismo è inerte e tace anch’esso.
Ma noi non possiamo accettare in silenzio tutto ciò. Non è in nostro nome che si uccide, violando ancora una volta la nostra Costituzione.
Noi non abbiamo voce, ma vogliamo parlare a chi è ancora in grado di ascoltare. Questa aggressione deve finire.

ETERNAL SALVATION
(or triple your money back)
ByB
Inviato: 23/6/2011 17:49  Aggiornato: 23/6/2011 17:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/5/2011
Da:
Inviati: 315
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Grazie peonia per il tuo supporto. Però la tua opinione vale uno. Per poter essere verificata e acquisire autorevolezza, devo arrivare al 51% almeno, oppure al 35 + eventuale premio di maggioranza relativa.

E'... purtroppo nessuno va più a votare quindi non ci sarà ne il 51% ne il 35% e allora resterai a 1 oppure 2 se andrai anche Tu!
ciao

By B.

NeWorld
Inviato: 23/6/2011 18:34  Aggiornato: 23/6/2011 18:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 558
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Maya: - spese militari 23 miliardi di euro anno 2010

IL PEGGIOR MODO ESISTENTE PER SPENDERE DENARO!!!

...Marcegaglia (per tornare all'articolo precedente) e soci ringraziano:

http://www.altreconomia.it/site/fr_contenuto_detail.php?intId=2788&fromRaggrDet=7

E' ora di svegliarsi, spegnere le televisioni, informarsi solo con internet e cominciare ad organizzarsi per procedere ad una "RIFORMA" del potere che ci governa.

Finchè le persone si arruoleranno nell'esercito,tutto questo orrore,(da un lato di morti e sofferenze,dall'altro di spese spropositate a danno dei più deboli) continuerà.

E dire che il servizio militare in Italia non è più obbligatorio... c'erano persone che nonostante l'obbligo si opponevano e piuttosto che imbracciare le armi,hanno persino subìto il carcere militare...

Vorrei proprio vedere se nessuno si arruolasse,chi ci andrebbe in guerra... Frattini?
Ha,ha,ha...bombarderebbe il "nemico" a forza di gaffe umanitarie???

meditate gente,meditate...

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
Redazione
Inviato: 23/6/2011 18:44  Aggiornato: 23/6/2011 18:44
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 17960
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Grazie CALVERO per il "trasloco" di BAALBEK.

Redazione
Inviato: 23/6/2011 18:48  Aggiornato: 23/6/2011 21:30
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 17960
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Anche gli USA hanno il loro "piccolo" Frattini: Obama annuncia il ritiro di 10+20.000 truppe entro il 2012, e prende botte da tutte le parti.

http://www.huffingtonpost.com/2011/06/22/democrats-react_n_882645.html?ncid=webmail8

In effetti non si è accorto che alla fine di tutto questo ambaradan avrà semplicemente riportato il numero di truppe presenti in Afghanistan a quello che c'era quando lui fu eletto presidente.

Della serie "cambiare tutto affinchè non cambi nulla".

Jurij
Inviato: 23/6/2011 20:04  Aggiornato: 23/6/2011 20:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2079
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
Obama annuncia il ritiro di 10+20.000 truppe entro il 2012, e prende botte da tutte le parti.

Perché lasciare l’Afghanistan?
Di li ci passa la “pipeline” del gas e del petrolio e non se ne parla proprio di lasciarla.. la “pipeline” è stata, è e lo sarà ancora per lungo tempo, la condanna degli afghani.

La Svizzera deve resistere fino a che l'unione europea (4° reich) crollerà.
.. e dissero a quel popolo " ok, basta, andate lì, così romperete i coglioni a nessuno" ... i palestinesi sono nessuno.
Redazione
Inviato: 23/6/2011 21:29  Aggiornato: 23/6/2011 21:40
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 17960
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
JURIJ: "Perché lasciare l’Afghanistan? Di li ci passa la “pipeline” del gas e del petrolio e non se ne parla proprio di lasciarla.. la “pipeline” è stata, è e lo sarà ancora per lungo tempo, la condanna degli afghani."

Infatti, il vero problema è proprio quello: quando gli americani dicono "lasceremo l'Afghanistan dopo che il suo esercito regolare avrà preso il controllo della nazione" intendono dire "lasceremo l'Afghanistan quando i soldati del governo fantoccio, da noi instaurato e sovvenzionato, saranno in grado di fare da soli la guardia alla pipeline".

Sai a loro che cazzo gliene frega del "benessere" degli afghani?

Gisar
Inviato: 23/6/2011 22:10  Aggiornato: 23/6/2011 22:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 264
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"

Vivo sono un partigiano, perciò odio chi non parteggia, odio gl'indifferenti. Antonio Gramsci

In occidente é in atto l'idiotizzazione dei popoli. Fidel Castro Ruz
ByB
Inviato: 23/6/2011 22:53  Aggiornato: 23/6/2011 22:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/5/2011
Da:
Inviati: 315
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
"Grazie, governanti italiani, per averci trascinato in questa vergognosa situazione, e grazie naturalmente a tutti coloro che vi hanno votato"

sempre a riguardo della frase finale, questo lo conoscevate:


http://www.youtube.com/watch?v=95DeAu_o6JE

ciao

By B.

Jurij
Inviato: 23/6/2011 22:59  Aggiornato: 23/6/2011 22:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2079
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Gisar, in gamba il Giulietto, sopratutto quando parla di banche centrali statali/pubbliche e non più private, in altre parole gli stati decidono quanta moneta stampare secondo la stima del valore della merce in circolazione.

La Svizzera deve resistere fino a che l'unione europea (4° reich) crollerà.
.. e dissero a quel popolo " ok, basta, andate lì, così romperete i coglioni a nessuno" ... i palestinesi sono nessuno.
Pensoso
Inviato: 24/6/2011 0:05  Aggiornato: 24/6/2011 0:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 404
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Il nostro paladino non sa dove sbattere la testa;

fa parte di un governo il cui leader è malvisto da almeno mezzo mondo diplomatico (quello dei "buoni");
fa parte di un governo il cui leader e gli alleati leghisti chiedono quotidianamente al ministro Tremonti (pappa e ciccia con i "buoni") delle politiche economiche populiste, andando contro al fine simbolico e concreto della UE e delle organizzazioni economiche mondiali, ossia il pareggio di bilancio;
fa parte di un governo al cui intertno ci sono sia interventisti che neutralisti (a volte all'interno della stessa persona...), e magari semplici menefreghisti...
è ministro di una nazione in guerra quasi "suo malgrado", ma è punto di partenza dei bombardamenti, e bombarda essa stessa;
lancia messaggi diplomatici contraddittori;
la sua pronuncia inglese non è "perfettissima";
deve tenere uniti populismo/decisionismo anche solo annunciato, e le regole delle istituzioni politiche internazionali;


detto questo, non possiamo non riconoscergli una perfetta postura, ed una capacità innata nel girare attorno ad un discorso senza dire nulla, o dicendo tutto ed il suo contrario.

(uso non improprio di firma)
peonia
Inviato: 24/6/2011 8:30  Aggiornato: 24/6/2011 8:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4780
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
NeWorld
Inviato: 24/6/2011 14:21  Aggiornato: 24/6/2011 14:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 558
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Peonia: Speriamo vada avanti questa denuncia!!!!

E' gia la TERZA denuncia che si becca Sarkò,ecco le precedenti:

AISHA GHEDDAFI 'DENUNCIA' SARKOZY:
http://www.ossin.org/libia/aicha-gheddafi-luc-brossollet-jean-charles-tchicaya.html

Salvatore Cantaro, ex sostituto procuratore generale alla Corte d'appello di Roma:
http://it.peacereporter.net/articolo/27686/Libia,+ex+procuratore+denuncia+Sarkozy+all%27Aja+per+aggressione+e+crimini+di+guerra+

...e infine Dumas con denuncia in francia e svizzera:
http://mentereale.com/articoli/sarkozy-nella-tenaglia-della-magistratura-francese-e-svizzera

approfondimento ultima denuncia:
http://www.ossin.org/francia/roland-dumas-jacques-verges-televisione-libica.html

Esistono ancora persone giuste che si oppongono a tali criminali.

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
peonia
Inviato: 24/6/2011 14:25  Aggiornato: 24/6/2011 14:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4780
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
GRAZIE NEWORLD!

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Notturno
Inviato: 24/6/2011 14:28  Aggiornato: 24/6/2011 14:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/8/2008
Da:
Inviati: 1920
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Bel lavoro davvero NeWorld.

Bravo.

Rende Encomiabili Dire No A
Religiosi Orpelli. Mentire Provoca Eccidii.
(Stefano Bartezzaghi)
Gisar
Inviato: 24/6/2011 14:33  Aggiornato: 24/6/2011 14:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 264
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Jurij, certo che é in gamba ammiro la sua onestà intelettuale.....

Conosci il movimento di cui é il fondatore Alternativa http://www.alternativa-politica.it

Progetto molto interessante ..... Non é un partito é un movimento con idee molto chiare su argomenti tanto cari a LC

Ciao Tisines

Vivo sono un partigiano, perciò odio chi non parteggia, odio gl'indifferenti. Antonio Gramsci

In occidente é in atto l'idiotizzazione dei popoli. Fidel Castro Ruz
PikeBishop
Inviato: 24/6/2011 15:25  Aggiornato: 24/6/2011 15:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
in gamba il Giulietto, sopratutto quando parla di banche centrali statali/pubbliche e non più private

Buonanotte. Accendete anche un cero a S. Roberto Mugabe da Kumata, quello che forte di un'educazione Cattolica Gesuita ha sconfitto i banchieri e trasformato lo Zimbabwe in un paese che il mondo invidia.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Pyter
Inviato: 24/6/2011 15:33  Aggiornato: 24/6/2011 15:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5306
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Esistono ancora persone giuste che si oppongono a tali criminali.

Semper laudati sian.
Amen.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Gisar
Inviato: 24/6/2011 17:22  Aggiornato: 24/6/2011 17:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 264
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
@PikeBishop

Buonanotte. Accendete anche un cero a S. Roberto Mugabe da Kumata, quello che forte di un'educazione Cattolica Gesuita ha sconfitto i banchieri e trasformato lo Zimbabwe in un paese che il mondo invidia.


Bhé se lo dici tu forte di queste argomentazioni ......

Dici tutto e non dici nulla .... Bye

Vivo sono un partigiano, perciò odio chi non parteggia, odio gl'indifferenti. Antonio Gramsci

In occidente é in atto l'idiotizzazione dei popoli. Fidel Castro Ruz
Jurij
Inviato: 24/6/2011 21:05  Aggiornato: 24/6/2011 21:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2079
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
Bhé se lo dici tu forte di queste argomentazioni ......
Dici tutto e non dici nulla .... Bye

Mi consolo allora, non sono l’unico che non ha capito…

La Svizzera deve resistere fino a che l'unione europea (4° reich) crollerà.
.. e dissero a quel popolo " ok, basta, andate lì, così romperete i coglioni a nessuno" ... i palestinesi sono nessuno.
Gisar
Inviato: 24/6/2011 21:59  Aggiornato: 24/6/2011 22:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 264
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Non rammaricarti Jurij non sei tu che non hai capito.
Chi non ha capito é chi fa del disfattismo una ragion d'essere ...


Vivo sono un partigiano, perciò odio chi non parteggia, odio gl'indifferenti. Antonio Gramsci

In occidente é in atto l'idiotizzazione dei popoli. Fidel Castro Ruz
PikeBishop
Inviato: 24/6/2011 23:16  Aggiornato: 24/6/2011 23:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Sisi, sono un disfattista e nichilista negatore della bonta' del nostro governo: date la macchinetta magica per fare i soldi a Berlusconi e tutta l'Italia sara' un giardino fiorito come Milano 2. Solo io che sono disfattista posso pensare il contrario.

PS
Pensate quanti begli interventi umanitari si potranno finalmente realizzare con la Santa Sovranita' Monetaria. Come ai vecchi tempi quando FIAT, Breda, Macchi, Beretta e compagnia cantante portavano il paese ad un ruolo di preminenza nel Mare Nostrum tramite la sovranita' monetaria. Eia Eia Alala', quando c'era lui, caro lei...

Dalla padella alla padella.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Gisar
Inviato: 24/6/2011 23:41  Aggiornato: 24/6/2011 23:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 264
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
@PikeBishop

Si vede che conosce bene Giulietto Chiesa di fatto lui insiste per dare la macchinetta fabbrica soldi a Berlusconi...

Ma mi dica secondo lei a chi é in mano ora la famosa macchinetta?? A quali sosia del nano (intendo ovviamente per quantità d'ego, sete di potere e egocentrismo non per il Bunga Bunga) é in mano ora la macchinetta.

Ovvio c'é ancora chi crede che la BCE e BM e il FMI siano pubbliche .....

Ognuno deve essere padrone a casa propria ma se diamo in mano l'ossigeno a persone che conoscono il bel paese solo per i bei litorali e la gustosa cucina credo proprio che prima o poi gireremo tutti in apnea....





Vivo sono un partigiano, perciò odio chi non parteggia, odio gl'indifferenti. Antonio Gramsci

In occidente é in atto l'idiotizzazione dei popoli. Fidel Castro Ruz
PikeBishop
Inviato: 24/6/2011 23:51  Aggiornato: 24/6/2011 23:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
Si vede che conosci bene Giulietto Chiesa di fatto lui insiste per dare la macchinetta fabbrica soldi a Berlusconi...

Naturalmente la posizione di Giulietto non e' quella di dare la macchinetta a Berlusconi. Lui la darebbe a se stesso, in un sistema in cui lui ed i suoi amici sono membri del partito di governo.
Solo che, a meno che il sistema non cambi radicalmente, significa che la macchinetta sarebbe in mano al Governo che attualmente e' in mano al bandanato. Le alternative sono dello stesso stampo o persino peggio.

A chi e' in mano oggi la macchinetta? Ad una consorteria di sciacalli che tengono i politici per le palle, perche' senza quei politici non potrebbero fare quel che fanno, percio' hanno fatto in modo di averli alle loro dipendenze.
La soluzione di Giulietto e' percio' una falsa soluzione ed in ogni caso di politici piu' intelligenti o piu' onesti dei banchieri non se ne vedono all'orizzonte e mai se ne vedranno: sono tutti dei predatori.

Certo che se devo cambiare tutto perche tutto rimanga com'e' ora sono un tantino critico del cambiamento proposto: e' meglio non agitarsi quando ti stanno inculando...

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Gisar
Inviato: 25/6/2011 0:18  Aggiornato: 25/6/2011 8:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 264
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Già! Lei Giulietto non lo conosce affatto....

Posso essere daccordo sulla suaua sfiducia e sui criminali che gestiscono il debito altrui brandendolo a ricatto... Non sono daccordo sul fatto che tutti siano compromessi ancorche saremmo noi stessi compromessi noi siamo il futuro non un branco di sciacalli noi dobbiamo darci la sveglia , non ci sono maestri ne guro ne capi ne condottieri noi siamo i nostri maestri noi siamo i nostri capi noi siamo i nostri guru e fino a che non lo capiamo continueranno a farlo senza la vaselina...... Detto questo da qualche parte si deve cominciare e mi trovo daccordo con Chiesa su molte cose e condivido il manifesto di alternativa che tende comunque ad unire i mille rivoli che vogliono un cambiamento, un cambiamento beneinteso non di governo come noi siamo abituati a vedere ma di radicale visione del sistema come lo vediamo ora, si deve togliere il coperchio del vaso di pandora in modo che la realtà appaia ai più con il suo vero volto, solo cosÌ si potrà ricostruire una società civile degna di questo nome.

Ma sono molto ottimista la coscienza si sta elevando e i burattinai hanno il tempo contato, ora non sono solo quattro gatti che imprecano su un blog ora le piazze si stanno riempiendo e se avremo abbastanza buon senso il cambiamento che ora sembra impossibile avverrà in modo rapido e con poca sofferenza. Il cambiamento é ora sta già avvenendo dobbiamo unirci senza stereotipi di nessun tipo dobbiamo unirci per la sopravvivenza dobbiamo unirci perché ci lega il fatto di stare tutti sulla stessa barca dobbiamo unirci per salvare questa umanità......

Basta sparare su chi vuole aiutare ad innalzare la coscenza delle vittime della propaganda uniamoci malgrado la nostra diversità.....

E così sia

Vivo sono un partigiano, perciò odio chi non parteggia, odio gl'indifferenti. Antonio Gramsci

In occidente é in atto l'idiotizzazione dei popoli. Fidel Castro Ruz
Jurij
Inviato: 25/6/2011 10:38  Aggiornato: 25/6/2011 10:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2079
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
La soluzione di Giulietto e' percio' una falsa soluzione ed in ogni caso di politici piu' intelligenti o piu' onesti dei banchieri non se ne vedono all'orizzonte e mai se ne vedranno: sono tutti dei predatori.

I politici sono uomini, i banchieri sono uomini… fra gli essere umani vi sono diversi caratteri come dimostra la società intera.
Un politico è solamente un uomo che ha in gestione la cosa pubblica, difficile trovare un onesto?
Forse la grande sfida di un popolo è trovare le persone che, più che essere oneste, ci credono.
Si, credono fortemente in qualcosa, in un’idea “pulita”, solo così possono avere la forza di portare avanti un discorso di trasparenza e quindi di riflesso gestire la famosa “macchinetta dei soldi”.
Esistono queste persone?
Io penso che esistano e lo si vede in diversi campi, da quello medico, all’aiuto sociale, sempre svolto nel volontariato, ma ancora di più nei piccoli hobby, dove le persone mettono a disposizione il loro tempo per sostenere i principianti e così via.
Se ne vedono molte di queste persone in giro. In Italia per esempio sono molte le persone che si danno al volontariato, ma è chiaro che a nessuna di queste persone verrebbe in mente di candidarsi ad un posto in politica.
Soprattutto però, nessuno degli “interessati” spenderebbe un Euro per pubblicizzarli davanti all’elettorato, semplicemente perché non farebbero come dicono loro.

La Svizzera deve resistere fino a che l'unione europea (4° reich) crollerà.
.. e dissero a quel popolo " ok, basta, andate lì, così romperete i coglioni a nessuno" ... i palestinesi sono nessuno.
Jurij
Inviato: 25/6/2011 10:42  Aggiornato: 25/6/2011 10:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2079
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
Il cambiamento é ora sta già avvenendo dobbiamo unirci senza stereotipi di nessun tipo dobbiamo unirci per la sopravvivenza dobbiamo unirci perché ci lega il fatto di stare tutti sulla stessa barca dobbiamo unirci per salvare questa umanità.....

Sostengo pienamente le tue parole, senza questa speranza non ci sarebbe nemmeno più un motivo valido di aprire LC e guardare cosa scrivono gli altri.

La Svizzera deve resistere fino a che l'unione europea (4° reich) crollerà.
.. e dissero a quel popolo " ok, basta, andate lì, così romperete i coglioni a nessuno" ... i palestinesi sono nessuno.
Matkshonov
Inviato: 25/6/2011 11:48  Aggiornato: 25/6/2011 13:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2010
Da: Cesso
Inviati: 273
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
5 stelle a Massimo per l'articolo, d'altronde le frattaglie di frattini ormai son ben note e nel frattempo vado a fare una bomba intelligente per scopi umanitari nell'ufficio di fonzie... alla tua (frattini) futuro ministro del ces... ehm... Gabinetto

Per cortesia, dite ai bambini che testa di parallelepipedo vuoto non è il suo nome (ecchè diamine, mica pesa 500.000 tonnellate),lui si chiama alberto angela
PikeBishop
Inviato: 25/6/2011 12:44  Aggiornato: 25/6/2011 12:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
Un politico è solamente un uomo che ha in gestione la cosa pubblica, difficile trovare un onesto?

Un politico e' un uomo. Percio' non e' piu' qualificato di nessun altro per prendere decisioni che influiscono su tutti gli altri. Peccato che non solo non sia piu' qualificato ma e' anche moralmente inferiore, in quanto parte integrante di una cosca mafiosa chiamata Stato (la cosca piu' grande in un determinato territorio) che OBBLIGA con la forza delle armi e i ricatti piu' spregevoli tutti gli altri ad adeguarsi e servire.
Percio' politico e onesto sono due parole che accoppipate fanno la stessa figura e hanno lo stesso senso di ladro onesto, bandito onesto, mafioso onesto, torturatore onesto, grassatore onesto, bullo onesto e via elencando.

Il Segreto di Pulcinella e' non avercela in esistenza, la macchinetta!!!! A nessuno dovrebbe essere permesso di stampare pezzi di carta il cui valore e', come e' stato sottolineato brillantemente nei commenti di un altro articolo, basato sul piombo, sull'uranio impoverito, sugli esplosivi ed in generale sulla sopraffazione e la prepotenza che sfociano nell'omicidio e nel genocidio.

Chiunque voglia la macchinetta e' della stessa razza e intraprendera' gli stessi "interventi umanitari" anche se somiglia tanto a Stalin e parla di prendere coscienza e resistere. Chiunque identifichi una cosca mafiosa con il "Popolo" e dica che il denaro che la cosca stampa ed obbliga ad accettare sotto la minaccia di sparare in faccia ai tuoi bambini e' "Proprieta' del Popolo", merita di fare la stessa fine di quel tale pelato a cui tutti gli spiccioli scivolarono fuori dalle sacocce vista la posizione alquanto inusuale nella quale era stato appeso.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Jurij
Inviato: 25/6/2011 15:09  Aggiornato: 25/6/2011 15:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2079
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
Il Segreto di Pulcinella e' non avercela in esistenza, la macchinetta!!!!

A dirti la verità la funzione dei soldi è solo quella di evitare lo scambio (baratto).
Diventa difficile per un meccanico barattare la sua prestazione con un muratore.
Uno fa un pezzo della casa dell’altro e il secondo cambia mezzo litro di olio al primo?
Magari fra il panettiere con i suoi lunghini e il contadino con le sue uova è più facile, ma per gli altri?
Unicamente per questo motivo sono stati creati e devono esistere i soldi.
La difficoltà secondo me è quella di far coincidere il valore delle merci circolanti con il valore dei soldi.
È inevitabile che i soldi perdano piano piano il loro valore perché di riflesso nessuna merce resiste al tempo, comprese le costruzioni più durature, tipo le piramidi…
Inoltre è importante dare sempre maggiore valore al lavoro “nuovo”, cioè il lavoro “vivo”, come la produzione di tutti i giorni, rispetto al rendimento, come ad esempio gli affitti, eccetera.
Lo stampare moneta comunque deve rimanere sempre un appoggio/aiuto alla circolazione delle merci e non prendere il primato delle cose e influenzarne i movimenti come sembra essere accaduto.

La Svizzera deve resistere fino a che l'unione europea (4° reich) crollerà.
.. e dissero a quel popolo " ok, basta, andate lì, così romperete i coglioni a nessuno" ... i palestinesi sono nessuno.
Kenshiro
Inviato: 25/6/2011 16:19  Aggiornato: 25/6/2011 16:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 304
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Dove si compra la "macchinetta"? La trovo su Ebay???
-- -- -- --

Mondo marcio!!!
maurixio
Inviato: 25/6/2011 19:47  Aggiornato: 25/6/2011 19:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 216
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
citazione:
Grazie peonia per il tuo supporto. Però la tua opinione vale uno. Per poter essere verificata e acquisire autorevolezza, devo arrivare al 51% almeno, oppure al 35 + eventuale premio di maggioranza relativa.

E'... purtroppo nessuno va più a votare quindi non ci sarà ne il 51% ne il 35% e allora resterai a 1 oppure 2 se andrai anche Tu!

si puo sempre cambiare la legge elettorale......frattini elettore unico...frattini candidato unico...che problema c'è....intanto si risparmiano un po di soldi....che alla classe politica servono sempre.

comunque è evidente che i pezzi migliori berlusconi li ha messi alla difesa del milan
il governo, con frattini-platinitt....e brunetta -buffon....ha poche speranze
non disperiamo.... c'e il ripescaggio.

i miei rispetti!

Gisar
Inviato: 26/6/2011 9:18  Aggiornato: 26/6/2011 9:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 264
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
@ Pike Chiunque voglia la macchinetta e' della stessa razza e intraprendera' gli stessi "interventi umanitari" anche se somiglia tanto a Stalin e parla di prendere coscienza e resistere.

Bene ecco l'accusa Chiesa Stalinista Chiesa comunista inpenitente.......

Non voglio ergermi a difensore di Chiesa anché perché lui non ne ha bisogno ma un paio di precisazioni le voglio comunque fare...

1) che Chiesa ha militato nel partito comunista lo sanno anche i sassi
2) che chiesa non abbia mai negato il fatto di aver creduto nel comunismo lo sanno gli stessi di sopra.
4) Che Chiesa abbia giustificato le atrocità dello stalinismo é un'emerita C*****a

Detto questo aggiungo che Chiesa come migliaia di comunisti é stato tradito ciò non toglie che l'ideale era giusto e l'agire di queste migliaia di persone sincero.

Se lei avesse letto qualche cosa di Chiesa avrebbe notato che chi scrive non é un'idealista ma un "semplice" giornalista che riporta fatti e previsioni derivanti dagli stessi... L'analisi che fa sui fatti del mondo é distaccata da qualsiasi corrente. Pike il suo giudizio su Chiesa o é sbagliato per ignoranza o peggio é in malafede.Lei puntando il dito stralcia qualsiasi possibilità che Chiesa sia in buona fede vedendo nello stesso un chissà quale interesse personale... Sbaglia! Sbaglia perché si autoesclude, forse perché disilluso e amareggiato dagli insuccessi della storia, ma non si dimentichi che la storia insegna e questo non vale solo per il lato negativo vale sopratutto per il lato positivo... Quanto propone Chiesa, ma non solo lui, non ha niente d'ideale le proposte sono pratiche e tangibili a chiunque voglia ascoltarle, uniti a Chiesa ci sono molte persone con trascorsi opposti, persone che si sono unite per prefiggere un'obbiettivo comune che é quello di dare una svolta a questo sistema suicida, una svolta che volenti o nolenti ci sarà a prescindere da chi la guiderà.

Aggiungo che additare Chiesa come comunista non vuol dire evidenziare il buono e il bello che l'ideale portava con sé, unione fratellanza uguaglanza, umanità, vuol dire evocare gl'orrori che in nome di questa ideologia sono stati perpetrati, non a caso tutti i contradditori che Chiesa si ritrova puntualmente nei dibattiti televisivi brandiscono quest' "arma" per screditarlo. Mi dispiace dirlo ma lei usa lo stesso metodo e questo mi dispiace.

Qualche cosa dovremo fare in qualche modo dovremo agire e ripeto l'unica nostra forza é l'unione e l'unica nostra arma é il sapere la conoscenza, la coscenza e visto che la fabbrica delle menzogne ha mezzi di diffusione potentissimi, benvengano persone che hanno gl'attributi e che dedicano il loro tempo a far conoscere i fatti con tutti i mezzi possibili, web, libri, documentari e conferenze quest'ultime le più importanti le più vere le più umane.......



Mha!

Vivo sono un partigiano, perciò odio chi non parteggia, odio gl'indifferenti. Antonio Gramsci

In occidente é in atto l'idiotizzazione dei popoli. Fidel Castro Ruz
Jurij
Inviato: 26/6/2011 10:42  Aggiornato: 26/6/2011 10:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2079
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Gisar
Citazione:
Detto questo aggiungo che Chiesa come migliaia di comunisti è stato tradito ciò non toglie che l'ideale era giusto e l'agire di queste migliaia di persone sincero.

Vorrei dire due parole sul comunismo perché in tutti questi anni si è usata una parola che non esisteva nella realtà.
Il comunismo è molto probabilmente un’utopia, perché finora non è mai esistita una società che lo abbia adottato.
Tutto quello che abbiamo conosciuto URSS, Cina, cuba, sono state, o sono ancora, delle semplici dittature.
La parola “comunismo” è stata usata per distinguere un tipo di dittatura dalle dittature legate al capitalismo e basta.
Il cartone “La fattoria degli animali” spiega molto bene come funzionano le cose e non solo nel comunismo succede così.
Posso portare la prova del movimento del leghismo in CH che si è mosso seguendo gli stessi criteri, naturalmente non nell’estremo della dittatura, ma nella SOPRAFFAZIONE DEGLI OPPORTUNISTI SUGLI IDEALISTI, purtroppo finora è sempre stato così fra gli umani.

La Svizzera deve resistere fino a che l'unione europea (4° reich) crollerà.
.. e dissero a quel popolo " ok, basta, andate lì, così romperete i coglioni a nessuno" ... i palestinesi sono nessuno.
PikeBishop
Inviato: 26/6/2011 10:44  Aggiornato: 26/6/2011 10:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Citazione:
Bene ecco l'accusa Chiesa Stalinista Chiesa comunista inpenitente.......

Veramente io non ho MAI detto quello di Chiesa (anche se e' magari pure vero). L'ho detto, indirettamente, di te: ho la sensazione che uno dei motivi per cui Chiesa e' popolare presso certa gente sia il fatto che e' la perfetta incarnazione del Komunista Ideale, come modi e come apparenza anche se non come sostanza, il che gli attira non poche simpatie dagli orfani del Sol dell'Avvenire.

Detto cio' tutto il resto che mi metti in bocca sono solo elucubrazioni tue.

Citazione:
il buono e il bello che l'ideale portava con sé, unione fratellanza uguaglanza, umanità

Anche Robespierre.

Chiesa, anche se apprezzo molto il suo modo di porsi - e devo ammettere che quando ultimamente l'ho visto impegnato in quelle sconcie trasmissioni televisive al cospetto di idioti ignoranti ho sempre gradito la maniera in cui evidenzia che c'e' ancora qualcuno non completamente abbrutito che invitano alla televisione in Italia - e' un uomo estremamente pericoloso. E' una specie di Travaglio di segno opposto, in versione migliorata: lui non ha bisogno di Berlusconi per esistere. Ma, da piemontese, riconosco bene lo stesso tipo di personaggio di tipo Giacobino che e' uno dei prodotti della societa' piemontese da secoli, gente che per onesta' riguardo alle loro idee non si ferma di fronte a niente e, per onesta', e' piu' che pronto ad usare la Luisona o l'Esercito del Popolo. Contro chiunque. Mi ci riconosco un po' anche io, pensa un po'...

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Pensoso
Inviato: 26/6/2011 12:25  Aggiornato: 26/6/2011 12:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 404
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
Autore: Jurij Inviato: 26/6/2011 10:42:13

Gisar
Citazione:

Detto questo aggiungo che Chiesa come migliaia di comunisti è stato tradito ciò non toglie che l'ideale era giusto e l'agire di queste migliaia di persone sincero.


...
Il cartone “La fattoria degli animali” spiega molto bene come funzionano le cose e non solo nel comunismo succede così.

---
per chi non volesse leggere il libro



d'accordissimo sulle accezioni diverse ed usi diversi del termine comunismo, e sul fatto che molti in buona fede ci credevano, o ci credomo tutt'ora; c'è però da dire che molti non ci credevano mentre militavano nel PCI (e non solo in Italia), mente molti che ci credevano/credono non ci militavano da molto prima che cadesse lo Stato-amico URSS (che teneva in piedi i maggiori partiti comunisti con gente che nel comunismo, almeno nel senso marxista ed internazionalista, non ci ha mai creduto e non ci ha mai sperato o non vi si è mai strategicamente collocato), almeno dal dopoguerra quando era oramai risaputo da tutti cosa fosse veramenrte l'URSS di Stalin, e gli internazionalisti che avevano fomdato i primi partiti comunisti erano tutti stati epurati o se n'erano usciti vedendo dove si andava a parare.
Certo, non li vedrete partecipare alle tornate elettorali... sapendo cosa sono in realtà le tornate elettorali, ed essendo di solito astensionisti, perchè contro il sistema pseudo-democratico (ovvio anche che prenderebbero voti dello zerovirgola, non partecipando al circo mediatico principale, nè televisivo/giornalistico, nè internettiano).

Non mi possono far credere di essere mai stati in buona fede comunisti (saranno stati in buona fede qualcos'altro; dei socialisti nazionali, dei socialdemocratici, dei social-liberali, dei cattolici di sinistra, quello che volete) personaggi che stavano nel PCI (per lo meno i più consci tra i funzionari o la base informata), a ragion veduta, negli anni '60 '70 '80, sapendo di Stalin e dei suoi delfini che l'hanno succeduto, sapendo della storia del PCI dagli anni '20 e la sua evoluzione poi, sapendo delle connivenze recenti tra esponenti del partito e la massoneria e Confindustria, e la politica delle cooperative rosse, non certo "cooperative di lavoratori", ma semplici aziende politicamente vicine all'apparato del partito e con agevolazioni fiscali e appalti facilitati dalle relazioini politiche; ed infine vedendo che politiche sociali ed economiche hanno seguito dopo aver gettato obbligatoriamente (dopo la dissoluzione dell'URSS) le bandiere e gli slogan retorici, rivisti con la perestrojka o meno... (hanno spesso fatto, o iniziato a fare, il lavoro sporco che nessuna Margareth Thatcher ha mai fatto in Italia, preparando il terreno morbido per i governi di centrodestra).

(uso non improprio di firma)
Gisar
Inviato: 27/6/2011 9:08  Aggiornato: 27/6/2011 12:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/1/2010
Da: Umania
Inviati: 264
 Re: Il governo italiano diventa "umanitario"
@PIke
L'ho detto, indirettamente, di te: ho la sensazione che uno dei motivi per cui Chiesa e' popolare presso certa gente sia il fatto che e' la perfetta incarnazione del Komunista

Già! "Presso certa gente" sarà sorpreso di sapere che non sono comunista e non seguo nessuna ideologia, detesto pure qualsiasi forma di partito perché finisce sempre per essere autoreferenziale dimenticando la base. Le voglio dire, spero senza deluderla, che lei non é l'unica persona che sa ragionare con la propria testa e si perché quando io dico che stimo Chiesa non vuol dire che lo eleggo a mio lider e divento un suo seguace,vuol dire semplicemente che condivido molto di quello che fa e dice.
Poi caro Pike da persone colte come lei non mi aspetterei mai tanti giudizi gratuiti, tante etichettature elargite senza cognizione di causa.
O forse c'é una parvenza di cognizione di causa, forse l'immagine di Fidel che mi segue nei post le fa dire che faccio parte di "certa gente", bene Fidel é un'altra persona che stimo, sperando di non ritrovarmi a leggere una tiritera sul suo conto, ma se qualcuno ne vuole parlare che apra un tread sarò lieto di dire la mia sul conto di Fidel.
Pike la considero una persona colta e allora mi chiedo invece di additare Chiesa come soggetto pericoloso, perché non scende dal suo pulpito e non cerca di collaborare con lui, questi nostri tempi hanno bisogno di persone come lei che sanno, e che possono essere utili al risveglio di molti.



@Jurij

Vorrei dire due parole sul comunismo perché in tutti questi anni si è usata una parola che non esisteva nella realtà. Il comunismo è molto probabilmente un’utopia, perché finora non è mai esistita una società che lo abbia adottato. Tutto quello che abbiamo conosciuto URSS, Cina, cuba, sono state, o sono ancora, delle semplici dittature. La parola “comunismo” è stata usata per distinguere un tipo di dittatura dalle dittature legate al capitalismo e basta. Il cartone “La fattoria degli animali” spiega molto bene come funzionano le cose e non solo nel comunismo succede così. Posso portare la prova del movimento del leghismo in CH che si è mosso seguendo gli stessi criteri, naturalmente non nell’estremo della dittatura, ma nella SOPRAFFAZIONE DEGLI OPPORTUNISTI SUGLI IDEALISTI, purtroppo finora è sempre stato così fra gli umani.


Sono daccordo in parte su quanto dici, é vero che il comunismo come forma di governo non é mai esistito é anche vero però che cerano milioni di persone nel mondo che erano ed agivano in funzione di questa ideologia , ripeto sono stati traditi......
il libro di Orwel l'ho letto anche io non sapevo dell'esistenza di un cartone animato , benvenga ogni mezzo é utile per diffondere il sapere ma in merito vorrei dire che non me la sento di fermare il tempo su questo racconto anche se é più attuale che mai, non me la sento perché altrimenti tutto diverrebbe scontato e l'agire per un mondo migliore sarebbe inutile....

Utopia? Non potrei vivere senza!

Jurij, personalmente non accosterei Cuba alla ex Unione sovietica e alla Cina, é una realtà e un sistema completamente diverso, ma non voglio disquisire su Cuba qui, non mi sembra un luogo adatto, però ripeto quanto sopra, se qualcuno ne vuole parlare che apra un tread sarò lieto di dire la mia.

Per quanto riguarda il Nano nostrano, bhé come ogni malattia ha bisogno di terreno fertile e lui l'ha trovato nell'ignoranza.Il populismo é la sua bandiera e cavalca il malcontento additando chi meno ha colpa (leggesi stranieri ) bhé é la nostra coppia degli abbrutiti di Pontida.....



Vivo sono un partigiano, perciò odio chi non parteggia, odio gl'indifferenti. Antonio Gramsci

In occidente é in atto l'idiotizzazione dei popoli. Fidel Castro Ruz

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA