Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
 DVD-SHOP

ACQUISTA I FILM
DI LUOGOCOMUNE
 Amazon
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 --





 Menu principale
 Utenti Online
Iscritti: 12990 + 3481
89 utente(i) online (57 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 3
Utenti anonimi: 86

teto2009, vmfc1987, invisibile, Altro...
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 Commenti recenti
Re: Salvini alternativa a Beppe Grillo?
Red_Max 2/9/2014 20:38
Re: Tre nuove testimonianze sul metodo Simoncini
vmfc1987 2/9/2014 20:33
Re: Commenti liberi
Nichiren 2/9/2014 20:32
Re: Salvini alternativa a Beppe Grillo?
JohnTitor 2/9/2014 20:16
Re: Salvini alternativa a Beppe Grillo?
Decalagon 2/9/2014 20:16
Re: Salvini alternativa a Beppe Grillo?
afabbri73 2/9/2014 20:07
Re: Salvini alternativa a Beppe Grillo?
Nomit 2/9/2014 20:02
Re: Salvini alternativa a Beppe Grillo?
giusavvo 2/9/2014 19:54
Re: Salvini alternativa a Beppe Grillo?
gamete 2/9/2014 19:51
Re: Salvini alternativa a Beppe Grillo?
Nomit 2/9/2014 19:46
Re: Salvini alternativa a Beppe Grillo?
DjGiostra 2/9/2014 19:46
Re: Salvini alternativa a Beppe Grillo?
P.K.89 2/9/2014 19:45
Re: Il caso Foley a TGCOM24
DjGiostra 2/9/2014 19:44
Re: Tre nuove testimonianze sul metodo Simoncini
fefochip 2/9/2014 19:34
Re: Salvini alternativa a Beppe Grillo?
Redazione 2/9/2014 19:13
Re: Salvini alternativa a Beppe Grillo?
Det.Conan 2/9/2014 19:04
Re: Commenti liberi
peonia 2/9/2014 17:18
Re: Tutti alla caccia di "John il Jihadista"
DjGiostra 2/9/2014 16:53
Re: A Minsk una svolta?
toussaint 2/9/2014 16:37
Re: A Minsk una svolta?
Gisar 2/9/2014 16:34
 Recent Topics
Nelson Mandela ci ha lasciato...
L'angolo delle immagini
Chi siamo veramente, cosa siamo veramente?
il viaggio inconsapevole
Musica dal vivo
L'angolo dei video
Sciamanismo
critica a Massimo Mazzucco" CANCRO LE CURE PROIBITE "
l'angolo della salute
Scheda riassuntiva scie chimiche
Cosa state ascoltando?
Civiltà Ebraica
Chi e', cosa e' Dio ?
MH 17 (nuovo thread)
Anche Grillo era sul "Britannia" !!!
I governi mondiali
inchiesta CIT ?
Cosa è l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C)?
Marte.. Questo sconosciuto !!!!
OLOCAUSTO PALESTINESE
Vergognamoci per loro
Scie chimiche- dibattito- Ma scusate...
Ebola Virus
Dubbi
l'Angolo del futuro - NEWS (vere o quantomeno attendibili)
La gravità è più forte all'equatore, ma pare ci sia molta confusione a riguardo
Sonda Rosetta individua Ufo sulla cometa 67P?
Temperature all'interno delle torri e comportamento dell'acciaio in generale
I MESSAGGI DEI CERCHI NEL GRANO
19/08/1953: Operazione Ajax

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Ride bene chi ride ultimo?
Inviato da Redazione il 15/5/2012 3:30:00 (7406 letture)

Ricordate il duo Merkel-Sarkozy, solo pochi mesi fa, quando facevano gli spiritosi sulle possibilità dell'Italia di tenere il passo con il resto dell'Europa?

Sembravano i padroncini del mondo, con quell'atteggiamento da primi della classe venuti ad insegnare agli altri come ci si comporta nei salotti perbene dell'Europa che conta. Si sentivano chiaramente intoccabili, Angela e Nicolas, mentre impartivano dal palco le direttive ricevute dai loro padroni - banchieri, industriali e guerrafondai - ai "lazzaroni" del sud-Europa come Grecia, Spagna e Italia.

Sono passati appena sei mesi, e il duo Sarkozy-Merkel ha portato a casa una delle più sonore sconfitte elettorali - praticamente in simultanea - mai collezionate da un leader politico del loro calibro nella storia europea.

Sarkozy è riuscito a diventare l'unico presidente francese in carica, insieme a Giscard d'Estaing, a non venire rieletto per un secondo mandato, ed è il primo in assoluto nella storia del suo paese ad aver perso anche il primo turno elettorale. D'Estaing almeno il primo turno lo aveva vinto.

Dall'altra parte del Reno il partito della Merkel ha subito una secca sconfitta nel voto della regione Reno-Westfalia, perdendo di colpo oltre l'8% del suo elettorato La signora ha cercato di mimizzare la sconfitta, dicendo che "si tratta solo di un voto locale", ma i suoi collaboratori hanno ammesso che la batosta sia andata ben oltre le peggiori aspettative. Anche perchè la "regione locale" Reno-Westfalia conta, da sola, circa un quarto della popolazione tedesca, e produce circa il 20% del PIL nazionale.

Quello che importa naturalmente non è la gioia infantile che può scaturire nel vedere due personaggi particolarmente antipatici umiliati pubblicamente, ...

... ma il senso più profondo che sembra trasparire da questi risultati elettorali.

Ambedue i leader infatti avevano puntato la propria credibilità sull'imposizione dell'austerity come unica via d'uscita da una situazione di paralisi economica che penalizza ormai - anche se in misura diversa - tutte le nazioni europee. E ambedue sono stati sonoramente bocciati dal proprio elettorato.

Sia chiaro, nessuno si illude che oggi basti cambiare un presidente per cambiare il corso della storia (specialmente Hollande, che è tanto "socialista" quanto Sarkozy era "gaullista"). Ma il voto popolare, oltre a dare una indicazione di tipo politico, esprime spesso anche un sentimento nascosto, "trasversale", che magari l'elettore stesso non riesce a riconoscere fino in fondo, nel momento in cui mette la crocetta, ma che rivelerà poi nel tempo tutta la sua importanza.

Sembra infatti, a giudicare dalle votazioni recenti, che il nuovo elettore europeo non sia necessariamente convinto che quella dell'austerity sia l'unica soluzione disponibile per uscire dallo stallo economico in cui si trova. O comunque comincia a capire che non sia indispensabile inginocchiarsi per forza a culo nudo davanti ai banchieri dell'IMF e della World Bank, per poter tornare a vivere una vita che sia almeno degna di quel nome.

Lo hanno capito i greci, che continuano a respingere i maldestri tentativi dei politici per fargli accettare la schiavitù dei banchieri, e si stanno ormai avviando verso l'inevitabile uscita dall'Euro. Lo hanno capito gli spagnoli, che non ne vogliono più sapere di tirare la cinghia per conto terzi, e stanno probabilmente per arrivare alle stesse conclusioni.

E si spera che presto lo capiscano anche gli italiani, prima che per loro sia troppo tardi. Se proprio non volessero capirlo, noi a questo punto possiamo solo promettere di essere molto gentili quando ci toccherà dirgli "ve l'avevamo detto". Quando gli esempi sono sotto gli occhi di tutti, non puoi più fare finta di non capire.

Massimo Mazzucco

Voto: 6.00 (7 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
2/9/2014 18:45:49 - Salvini alternativa a Beppe Grillo?
1/9/2014 19:00:00 - Tre nuove testimonianze sul metodo Simoncini
31/8/2014 21:25:15 - A Minsk una svolta?
30/8/2014 8:40:00 - Il "digital divide"
28/8/2014 21:42:21 - Il caso Foley a TGCOM24
27/8/2014 11:10:00 - "Scie chimiche: la guerra segreta"
26/8/2014 16:10:21 - Commenti liberi
24/8/2014 23:30:00 - Tutti alla caccia di "John il Jihadista"
20/8/2014 12:50:00 - Giornalista USA decapitato
19/8/2014 11:20:00 - 10 domande a chi si intende di economia
14/8/2014 19:50:00 - Commenti liberi
12/8/2014 12:10:00 - "Non si fa la guerra nel nome di Dio"
9/8/2014 10:50:00 - L’undici settembre e il magico mondo dei derivati
6/8/2014 11:52:16 - Testimonianza da Hiroshima
5/8/2014 22:08:47 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Aironeblu
Inviato: 15/5/2012 5:44  Aggiornato: 15/5/2012 5:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1116
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
"Ricordate il duo Merkel-Sarkozy, solo pochi mesi fa, quando facevano gli spiritosi sulle possibilità dell'Italia di tenere il passo con il resto dell'Europa?"........ Sì, lo ricordiamo bene, il razzismo, anche se velato di supponenza, dà sempre molto fastidio, e questo gesto non era rivolto al nostro governo, ma a noi cittadini italiani, che siamo volentieri identificati con il berlusconismo al di là delle Alpi. Ragion per cui, con sommo piacere, possiamo vedere che tra poco sarà il turno dei galletti, e si spera presto anche dei birraioli della foresta. Ma chi ci vuole stare in questa Eurotruffa, guidata dai grandi poteri mas-sionici e rappresentata da figure come Merkozy? Facciamoci piuttosto una bella Unione Mediterranea, Neolatina, o del Sud, insieme ai paesi con cui possiamo condividere storia e cultura, perchè è da noi che si è generata e sviluppata la civiltà occidentale, tristemente consegnata nelle mani degli angloamericani dal piano di conquista sionista. Restiamo con Grecia e Spagna, e con tutti gli altri PIGS, e facciamo un culo così al lupo cattivo!

Bakunin
Inviato: 15/5/2012 5:49  Aggiornato: 15/5/2012 5:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/5/2012
Da:
Inviati: 47
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
I segnali positivi contro il dominio dei banchieri e della loro disumana finanza, finalmente ci sono !
Ancora deboli e insufficienti, certo, ma siamo solo all'inizio e credo che i popoli europei comincino finalmente a capire di essere le vittime designate di un gran brutto giochetto. Forse lor signori hanno tirato troppo la corda, pensando che ormai fosse fatta, ma hanno sbagliato i modi e i tempi, esagerando da buoni ingordi.
La gente, quando è esasperata, alla fine si arrabbia e, nonostante i continui lavaggi del cervello, in qualche modo reagisce: tutto sta nel non disperdere le forze e creare sempre più consapevolezza, la strada è ancora molto lunga...

noalgregge
Inviato: 15/5/2012 9:21  Aggiornato: 15/5/2012 9:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 301
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Col timore che l'esercito di replicanti sfornerà tranquillamente un altro paio di burattini lobotomizzati da mettere al servizio del NWO, non posso che festeggiare sulla disfatta dei merdanti!

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
Vitriolum
Inviato: 15/5/2012 9:42  Aggiornato: 15/5/2012 9:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/11/2011
Da:
Inviati: 127
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
ci aveva visto chiaro tempo fa il nostro caro B

"una culona inchiavabile"

punto.

REMEMBER YOURSELF, ALWAYS AND EVERYWHERE
peonia
Inviato: 15/5/2012 11:39  Aggiornato: 16/5/2012 0:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4781
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
sono ancora cauta nel valutare queste "sconfitte"....certo fanno piacere, ma se fossero solo trucchi per ingannarci visto che ormai sono in molti ad odiarli, il nostro compreso?
Il fatto che anche Hollande sia un appartenente al gruppo Bildberg, non cambia molto le forze in campo....
Siamo sempre più schiavi, http://www.corriere.it/notizie-ultima-ora/Economia/Goldman-Sachs-trim-acquista-mld-titoli-stato-italiani/10-05-2012/1-A_001540271.shtml, e l'ultima mossa di Monti nel nominare De Gennaro sottosegretario è preoccupante e lascia intravvedere a cosa mirano......



edit:http://www.informarexresistere.fr/2012/04/21/esm-goldman-sachs-il-colpo-di-stato-finanziario-a-danno-di-tutti/#axzz1slSmTUBe

lo avevate letto?

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
LoneWolf58
Inviato: 15/5/2012 11:45  Aggiornato: 15/5/2012 11:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4592
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
In effetti anche in Italia stanno ridendo... e molto. ;)
Comunque a parte... la gioia infantile che può scaturire nel vedere due personaggi particolarmente antipatici umiliati pubblicamente, cambia poco. Costoro sono marionette/burattini di chi ben sappiamo, solo in Italia hanno avuto il coraggio di farci vedere chi c'è dietro assumendo un "tecnico" al governo.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Marko99
Inviato: 15/5/2012 11:51  Aggiornato: 15/5/2012 11:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/12/2009
Da:
Inviati: 58
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
L'analisi mi sembra non molto Mazzucchiana (nel senso che sembra molto ingenua, al contrario di come reputo il nostro amato Massimo).
Avendo l'elite sostituito Sarkò con un altro massone di prim'ordine, si capisce bene come la sua mancata rielezione non sia altro che l'ennesima valvola di sfogo destinata alla plebe (assestata di sangue per la situazione europea), la quale ora ineggerà alla Democrazia e alla Giustizia.

Idem per la Merckel.

La bestia ha tante teste sacrificabili a seconda delle esigenze. Guardate cosa è sempre successo in Italia: arriva Prodi e mette le tasse per entrare in Europa, poi la gente stanca di pagare vota il Berlusca.....si pompano un pò i suoi vizietti sessuali e la gente già inneggia al governo tecnico.....ora la gente si è resa conto di essere un ammasso di vacche da mungere e rimpiange il Berlusca.

L'elite dà al popolo quello che si aspetta, dopo aver generato nel popolo aspettative a suon di calci nel sedere.

E intanto il grande progetto avanza.

ohmygod
Inviato: 15/5/2012 12:13  Aggiornato: 15/5/2012 12:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 2916
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Articolo bizzarro in alcune parti non vi è correlazione fra senso e sensato

Ciaula
Inviato: 15/5/2012 12:44  Aggiornato: 15/5/2012 12:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/5/2011
Da:
Inviati: 38
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Non so veramente chi possa ridere qui.
La crisi avanza a prescindere da chi sieda al comando degli Stati. E questo perchè si persiste negli stessi schemi.

Ma in fin dei conti, la crisi europea non è neanche il problema più grande. Quello che sta iniziando a mostrarsi dall'altra parte dell'oceano è molto più pericoloso. I 2 miliardi bruciati da Jp Morgan Chase sono solo l'antipasto dello sfacelo che potrebbe investire le economie di tutto il mondo: http://lemieconsiderazioniinutili.blogspot.it/2012/05/larmageddon-dei-derivati.html#more

Con le cifre dell'esposizione sui titoli derivati salta in aria tutto il sistema. Altro che cambio ai vertici della politica.

alsecret7
Inviato: 15/5/2012 14:34  Aggiornato: 15/5/2012 14:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 521
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
mi spiace dirlo gli italiani purtroppo non lo capiranno mai!! non e un paese maturo per certe ribeglioni. e con un sistema politico e di iformazione che si a in italia la vedo molto dura! laver accettato monti e aver permesso che lui si sedesse al governo la dice lunga di che pasta e fatto l'italiano.

Redazione
Inviato: 15/5/2012 16:53  Aggiornato: 15/5/2012 16:55
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 17963
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
MARKO99: "L'analisi mi sembra non molto Mazzucchiana (nel senso che sembra molto ingenua, al contrario di come reputo il nostro amato Massimo)."

Sia chiaro, nessuno si illude che oggi basti cambiare un presidente per cambiare il corso della storia. Ma il voto popolare, oltre a dare una indicazione di tipo politico, esprime spesso anche un sentimento nascosto, ...

L'analisi era sul senso del voto, non sui personaggi politici. Quelli, lo sappiamo, sono più o meno tutti uguali.

Pyter
Inviato: 15/5/2012 18:32  Aggiornato: 15/5/2012 18:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5309
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
La situazione italiana è molto diversa da quella tedesca e francese.

Direi che dal punto di vista del riso nessuno ci può insegnare niente, e i francesi ridono poco di se stessi, almeno almeno da Moliere in poi.

Facendo un paragone letterario, è come commisurare le "Affinità elettive" di Goethe, valido sia per il Galletto che per la Sassone, con il brio e l'inventiva del Satyricon di Petronio Arbitro.

Chi non ricorda il famoso passo del Satyricon, quello in cui Gaio Cesare Proculo, antenato del più moderno, concreto ed evanescente Gaio Mario Proculo, propietario di una azienda di pompe funebri caduta in cattive acque, sul baratro del fallimento? Chi non ricorda la famosa scritta che Proculo fece affiggere sul portone, nel tentativo di salvare le apparenze e di ingannare i creditori?

"Gaio Giulio Proculo mette all'asta il superfluo dei suoi beni."

Direi che è tutto un altro riso. Un riso più classico, nonostante ci sia chi minimizza ancora la portata dei Classici.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pyter
Inviato: 15/5/2012 18:54  Aggiornato: 15/5/2012 18:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5309
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Senza dimenticare che quello che abbiamo noi piace al Papa.


Nostra Signora Dello Spread
in atteggiamento di Richiamo Magico

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Calvero
Inviato: 15/5/2012 19:08  Aggiornato: 15/5/2012 19:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11624
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Concordo con Massimo.

Importante la nota a basso volume che suona fra i rumori e le grancasse di questo concerto elettorale. Se a ciò aggiungiamo quanto imbevuti di propaganda sono i popoli, allora prendiamo coscienza di questo sintomo positivo ... almeno, qui, pare che non si è riusciti ancora a farci ingoiare l'amo e l'esca insieme. Per ora l'esca. E' grave ugualmente, ma è già qualcosa.

Il prossimo passo, si spera, è quello di una maggiore responsabilizzazione, una maggiore organicità nei nostri pensieri, una migliore predisposizione al pensiero che pretende rivalsa a partire dalla quotidianità.


Solo un altra persona mi sta sulle palle pari-pari Sarkozy, la moglie. Due facce di *****; questa sì che è chimica da "affinità elettive".

Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
Redazione
Inviato: 15/5/2012 19:56  Aggiornato: 15/5/2012 19:56
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 17963
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Sorry Calvero, just in case....

Calvero
Inviato: 15/5/2012 20:08  Aggiornato: 15/5/2012 20:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11624
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
ci mancherebbe .. scusa tu

Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
peonia
Inviato: 15/5/2012 21:19  Aggiornato: 15/5/2012 21:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4781
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
terribile quella faccia e quelle mani sempre all'opera.....brrrrrrrrrrrrrrrr
è il peggio dei peggiori...

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
totonno
Inviato: 15/5/2012 21:32  Aggiornato: 15/5/2012 21:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2007
Da:
Inviati: 91
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
"possiamo solo promettere di essere molto gentili quando ci toccherà dirgli "ve l'avevamo detto""......... E no gentili stà cippa io con il cercupitecus italicus sono profondamente incazzato , io nei confronti di chi in Sicilia ha votato il Leoluca non provo nessuna voglia di essere gentile al contrario vorrei prenderli a pedate nel culo . e come ti va di essere gentile con chi vota UDC , o PD o PDL o peggio mi sento De Petro??????????
E ti viene di essere gentile con chi ha permesso al Trota di diventare consigliere regionale ??????? Ma per favore quale gentilezza cominciamo a prenderli a schiaffoni che forse gli Italioti si svegliano .
Scusate lo sfogo ma quando ce vò ce vò .

NeWorld
Inviato: 15/5/2012 21:42  Aggiornato: 15/5/2012 21:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/1/2011
Da: Around the World
Inviati: 558
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Frase appena detta dalla Merkel (nella conferenza stampa dell'incontro con Hollande):

"...paesi con la moneta unica non si faranno mai la guerra..."


chi ha orecchi per intendere... in-tenda..

..tutti gli altri nel camper!

Scherzi a parte..forse è meglio fornirsi di attrezzatura da campeggio...

"perché abbiamo un combattimento non contro sangue e carne, ma contro i governi, contro le autorità, contro i governanti mondiali di queste tenebre, contro le malvage forze spirituali che sono nei luoghi celesti"
Kempes
Inviato: 15/5/2012 21:43  Aggiornato: 15/5/2012 21:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/11/2011
Da: Highgate Cemetery
Inviati: 166
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Mah...rido anch'io sarcasticamente dell'italia pur non essendo la Merkel o Sarkozy. Ridere di un paese grottesco come il nostro è il minimo che si possa fare, indipendentemente dall'antipatia che si può provare per questi personaggi.Poi non è che noi avessimo (o abbiamo) di meglio. Quei risolini diciamo che l'italia se li è cercati e meritati visto chi ha mandato al potere anni fa e visto come si sta facendo gabbare ora da gente che non ha nemmeno eletto personalmente.
Comunque sono tristi certi rigurgiti di patriottismo a "tempo scaduto" da parte di alcuni di voi. Lo dico con rammarico non con astio nei vostri confronti.

La libertà anarchica ha tutte le delicatezze della buona compagnia.
mancio
Inviato: 15/5/2012 22:05  Aggiornato: 15/5/2012 22:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da:
Inviati: 54
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Citazione:
Poi non è che noi avessimo (o abbiamo) di meglio. Quei risolini diciamo che l'italia se li è cercati e meritati visto chi ha mandato al potere anni fa e visto come si sta facendo gabbare ora da gente che non ha nemmeno eletto personalmente.


Concordo. Quello che mi fa rabbia è che a ben pochi importava chi c'era e quello che faceva, adesso invece che le cose stanno prendendo una brutta piega, forse ci si incaxxa di più e si fa caso a quello che succede.
Ma siamo sempre i soliti, dobbiamo arrivare col culo nel fuoco per sentire che brucia.

OT
Ma questa che diavolo di notizia è?
A me sembra una stufa a pellet...
Reattore nucleare kodak

...il problema maggiore per il mondo è che le persone intelligenti sono piene di dubbi, mentre gli stupidi sono strasicuri di se.
noalgregge
Inviato: 15/5/2012 23:25  Aggiornato: 15/5/2012 23:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 301
 Re: Ride bene chi ride ultimo?

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
Calvero
Inviato: 16/5/2012 0:28  Aggiornato: 16/5/2012 0:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11624
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
___________________
_____________

Kempes

Citazione:
Mah...rido anch'io sarcasticamente dell'italia pur non essendo la Merkel o Sarkozy. Ridere di un paese grottesco come il nostro è il minimo che si possa fare ...


Mancio

Citazione:
Concordo. Quello che mi fa rabbia è che a ben pochi importava...


Beato chi vi capisce (tradotto: avete preso un granchio).

Di che state parlando non è che sia chiaro, o almeno lo è nel senso che non credo abbiate colto il senso della riflessione. Non uno, a mio avviso, ma DUE errori vi stanno confondendo:-

Il primo, è il segnale "sotto la cenere" di cui, ad esempio, ho detto la mia nel mio primo Post e non mi sembra che la reazione stereotipata con cui siete intervenuti sia in linea col senso dell'articolo della Redazione;

il secondo, è che a ridere dell'Italia non è un intellettuale super-partes, un opinionista, un "salotto" televisivo, un filosofo, un sondaggio del popolo francese o tedesco, magari anche l'uomo comune della strada, o fosse pure uno striscione allo stadio... anche perché (non è un segreto) anch'io rido dell'Italia... e noi così [come quelli ipotetici che ho appena detto] ne abbiamo Diritto e senza entrare in nessuna contraddizione; noi.

Ma a Ridere troppo presto in questa storiella sono (erano) due esponenti principali del Teatrino della Politica, cioè coloro che non sono dalla nostra parte, non sono in trincea insieme al popolo; il loro sarcasmo [quello di Ciccio Nicoletto e Ciccia Angelina] ... è stata na' stronzata metterlo in parallelo e in analogia con chi come noi italiani, o i francesi o i tedeschi - osserva le cose dall'esterno, poiché il sarcasmo dei due Politici (e si rovesciano le prospettive) è quello dei manipolatori e non importa a quale livello della matrioska operino.

Ergo: il "ride bene chi ride ultimo" - qui - non è in prospettiva di una rivalsa che dimostrerebbe come l'Italia o l'italiano medio abbia vinto qualche cosa o abbia cambiato mentalità ...

.. bensì, l'aver preso atto che i burattini del Potere (così come i bimbominkia in campagna per la prima volta) hanno messo i piedi sul rastrello dalla parte dei denti e, come per magia, hanno preso una randellata sulle gengive facendo tutto da soli (che bravi); credevano che potevano calpestare qualsiasi cosa dando per scontato che loro vedessero più in là del loro naso. Invece no. In gergo si chiama figura di mmmerda, di quelle storiche. Tanto consta, non è un opinione.

Citazione:
Comunque sono tristi certi rigurgiti di patriottismo a "tempo scaduto" da parte di alcuni di voi. Lo dico con rammarico non con astio nei vostri confronti.


Non c'è bisogno che ti rammarichi. Non c'entra il patriottismo. Non è questione di "tempi scaduti". C'entra invece, ogni tanto capita, la vanità del Potere che fa i conti con sé stesso.

Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
etrnlchild
Inviato: 16/5/2012 2:03  Aggiornato: 16/5/2012 2:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1015
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Citazione:
Ma il voto popolare, oltre a dare una indicazione di tipo politico, esprime spesso anche un sentimento nascosto, "trasversale", che magari l'elettore stesso non riesce a riconoscere fino in fondo, nel momento in cui mette la crocetta, ma che rivelerà poi nel tempo tutta la sua importanza.

Quindi, niente voto = niente percezione di sentimento nascosto e trasversale...
O, se votavano in tre e solo per la Merkel, avremmo percepito lo stesso?

Grecia: tutto come da programma.
Comunque la task force mediatica sta intensificando la strategia del terrore.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
Bakunin
Inviato: 16/5/2012 2:28  Aggiornato: 16/5/2012 2:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/5/2012
Da:
Inviati: 47
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Ovvio che non ci si aspettano mirabilie da chi sale al potere, però il segnale che la gente è stufa è emerso abbastanza chiaramente e credo che mai come in questo periodo, anche il cosiddetto "uomo medio" sia con le antenne ben dritte per cercare di capire qualcosa in più del solito nulla.
Del resto la gravità della situazione attuale e il modo in cui si è estesa, ben difficilmente poteva non generare rabbia e sacche di restistenza a livelli abbastanza profondi.
Sicuramente lor signori si stanno già riorganizzando, ma è inuitile negare che non tutto sta filando secondo i loro piani, la massa non è ancora del tutto lobotomizzata...e la loro ingordigia (e crudeltà) è il punto debole più evidente sul quale fare affidamento.

reaven
Inviato: 16/5/2012 2:51  Aggiornato: 16/5/2012 2:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2005
Da:
Inviati: 341
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Beh se non fosse per il fatto che l'alternativa sia Holland sarei anche contento.

AFrayn
Inviato: 16/5/2012 3:08  Aggiornato: 16/5/2012 3:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2009
Da: Colônia Cecília, Paraná, Brasil
Inviati: 399
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
@Aironeblu:
Citazione:
Restiamo con Grecia e Spagna, e con tutti gli altri PIGS, e facciamo un culo così al lupo cattivo!

In effetti non è un idea malvagia... Basta prendere spunto dal fallimento dell'ALCA (o FTAA per gli anglofoni) e unirsi ai paesi citati per formare l'ALBE (Alleanza Bolivariana per l'Europa)

Molṑn labé - Quocunque Jeceris Stabit
Aironeblu
Inviato: 16/5/2012 5:16  Aggiornato: 16/5/2012 5:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1116
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
@NeWorld "...paesi con la moneta unica non si faranno mai la guerra..." (Merkel a Hollande).... Se ricordate, anche il grande nano Sarkozy aveva minacciato, sempre insieme alla culona inchiavabile, l'uso della guerra proprio qualche giorno prima del cambio Brlusconi-Monti. Cosa avrà detto la teutonica nella telefonata a Silvio, per spaventarlo al punto da fargli rassegnare improvvise dimissioni dopo 20 anni di arroccamento nella poltrona di Palazzo Chigi? No, non l'ha minacciato di venire a fare il Bunga Bunga anche lei e di ammanettarlo al letto..... Per cui è meglio sostituire al più presto il governo Monti con un bel GOVERNO DEI COMBATTENTI PER LA LIBERTÀ E LA DEMOCRAZIA, almeno ci copriamo le spalle nel caso di intervento americano!

Aironeblu
Inviato: 16/5/2012 5:37  Aggiornato: 16/5/2012 5:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1116
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
@AFrayn, proprio qualcosa di simile alla'ALBA, ma il riferimento a Simón Bolivar è più adatto per l'America Latina, ci vorrebbe qualcosa di più "nostro", magari pescando nella nostra storia, così evitiamo il rischio di una Alleanza Scilipotiana per fare Fiss'u mond'......

complo
Inviato: 16/5/2012 10:23  Aggiornato: 16/5/2012 10:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
La Merkel sta galoppando verso il premio di peggior politico europeo del dopoguerra.
La poverina continua nella sua demenziale politica illudendosi di avere ancora una piccolissima probabilità di essere rieletta.
Roba da manicomio reparto furiosi.
Qualunque politico del pianeta ha già capito da tempo che per tutti coloro che erano al governo durante questa crisi non c'è alcun futuro.
Figurasi se c'era speranza per lei che fra tutti è stata la PEGGIORE.
Va aiutata psicologicamente e va impedito che scoppi una guerra fratricida tra la Germania e tutti gli altri paesi UEi prima che le elezioni tedesche spazzino via la Merkel.
Non ci vuole Einstein per capire che Hollande pretenderà piani concreti per la crescita, che a Hollande si avvicineranno piano piano tutti gli altri paesi UE, che (se la Grecia uscirà dall' euro) Hollande &co pretenderanno anche gli eurobond e che OGNI (nuovo) TENTENNAMENTO della Merkel AUMENTERA' le richieste di tutti gli altri stati alla Germania.
Quello che però non tollero sono coloro che dopo essere stati sdraiati alle politiche della Merkel adesso la fanno passare per "culona".
PRIMA andava detto, adesso: SILENZIO PER LA VERGOGNA.

P.S. naturalmente non ci sarà alcuna guerra con le armi. Ma se ci dovesse essere vorrei far capire che, sic stantibus rebus, Germania e USA sarebbero dalla stessa parte e noi DALL' ALTRA.

mangog
Inviato: 16/5/2012 11:37  Aggiornato: 16/5/2012 11:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2862
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Citazione:

Lo hanno capito i greci, che continuano a respingere i maldestri tentativi dei politici per fargli accettare la schiavitù dei banchieri, e si stanno ormai avviando verso l'inevitabile uscita dall'Euro


I contestatori ellenici dove erano quando lo stato elargiva a piogga e "a gratis" stipendi e pensioni USANDO I SOLDI RICEVUTI IN PRESTITO ?
PS..per statistica ( i fondi ricevuti sono stati la manna dal cielo per miliioni di ellenici ) 7 contestatori su 10 hanno un parente che ha partecipato per anni alla sagra.
Non si chiedevano da dove veniva tutta quella ricchezza improvvisa?
Se qualcuno ha bisogno dei debitori, e anche vero che i debitori fanno sagra allegramente molto spesso.

Calvero
Inviato: 16/5/2012 12:04  Aggiornato: 16/5/2012 13:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11624
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Citazione:
Quindi, niente voto = niente percezione di sentimento nascosto e trasversale...


Purtroppo, etrnlchild, nella società di massa, Sì ... e sarebbe una brutta cosa se questo sentimento si sedimentasse e non cercasse nuovi percorsi nella quotidianità. La speranza quindi è che non arrugginisca. Questo il fattore cruciale che dovrebbe interessarci di questa storiella.

Però parliamo anche delle cose positive e proviamo ad esaminare in un processo più profondo la faccenda. Se prendiamo a prestito le parole di una grande testa pensante, come quella di Chomsky ... possiamo mettere in moto un importante deduzione.

Mi spiego.

Chomsky, nel suo Decalogo dell'[anti]manipolazione mediatica, indica la ===> strategia del differire:

- quella strategia in cui viene mossa (dal Potere) una leva psicologica, quella dell'accettazione di cose altrimenti impopolari, attraverso un processo mediatico/propagandistico che spinge il senso e il sentimento del sacrificio [distorcendone il valore in sé] fino al punto in cui esso uscirà dal baricentro naturale che possiede l'individuo* nel Presente (quello con la P maiuscola) ===> così da spostarlo in un ipotetico futuro (quello con la "f" minuscola). Cioè il gioco maledetto di irretire la gente con il sottinteso del "le cose domani vedrai andranno meglio". Cioè si inocula spietatamente nella società di massa quel senso di un [fantomatico] dovere, per cui l'Austerità (sacrificio) possa avere una Nobile accezione nella società di massa e ..... trrraaaaaac il cetriolo è servito.

Detto ciò, perché allora potremmo parlare di cose positive?

Perché, appunto trasversalmente, ci sono i segnali di una crisi di rigetto e la funzione della Strategia del differire ha avuto un cedimento strutturale, quindi la stessa abbisogna (pro potere) di un'evoluzione, per far sì che la propaganda non perda il suo Grip come, in questo senso, sta perdendo.


* .. e ho detto, individuo (chi ha orecchie per intendere ....)

Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
VIMS
Inviato: 16/5/2012 12:55  Aggiornato: 16/5/2012 12:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2011
Da: Ai piedi del monte
Inviati: 329
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Temo che quanto prima ci sarà un inasprimento della condizione attuale della Germania e della Francia, sopratutto a livello economico-finanziario. Declassamenti, svalutazioni et similia per portare i nuovi arrivati (Hollande e i futuri sostituti della Merkel) ad attuare le solite politiche rigoriste. Le uniche che vanno bene a chi detiene in mano il potere: la finanza.

In un mondo dove il denaro è divenuto Dio, e tramite esso si accentra potere, i politicanti e la politica hanno un peso marginale.

Mia semplice opinione.

VIMS

La Virtù sta nel mezzo
Calvero
Inviato: 16/5/2012 13:05  Aggiornato: 16/5/2012 13:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11624
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Citazione:
In un mondo dove il denaro è divenuto Dio, e tramite esso si accentra potere, i politicanti e la politica hanno un peso marginale.


Certo che sì.
L'unico peso della politica è quello di far credere che abbia peso.
Guai (cioè meglio per noi) perdesse questo retaggio.

Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
peonia
Inviato: 16/5/2012 14:17  Aggiornato: 16/5/2012 14:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4781
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Un O.T. ma che si rifà al " ride bene chi ride ultimo"....

http://www.you-ng.it/index.php?option=com_easyblog&view=entry&id=1338&Itemid=89

Neda, morta in Iran nel 2009, oggi ricercatrice all'Università a New York??


e per avvalorare la tesi della messinscena, due video che presi dal blog di Freda:
http://www.you-ng.it/index.php?option=com_easyblog&view=entry&id=1338&Itemid=89


http://www.youtube.com/watch?v=ObZIlWGH77s&feature=player_embedded


magari per i nuovi utenti può essere utile.....

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Pyter
Inviato: 16/5/2012 14:24  Aggiornato: 16/5/2012 14:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5309
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Oggi hanno preso un altro falso invalido.




"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Aironeblu
Inviato: 16/5/2012 14:26  Aggiornato: 16/5/2012 14:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1116
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
@Complo "Quello che però non tollero sono coloro che dopo essere stati sdraiati alle politiche della Merkel adesso la fanno passare per culona"......

Perchè, tu in che posizione sei stato, a 90 gradi?

Pyter
Inviato: 16/5/2012 14:34  Aggiornato: 16/5/2012 14:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5309
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
In un mondo dove il denaro è divenuto Dio

Beh, se una cosa non vale per quello che è, ma per come la si usa, mi pare giusto che il denaro possa essere tutto, anche Dio.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
complo
Inviato: 16/5/2012 14:59  Aggiornato: 16/5/2012 14:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Citazione:
@Complo "Quello che però non tollero sono coloro che dopo essere stati sdraiati alle politiche della Merkel adesso la fanno passare per culona"......
Perchè, tu in che posizione sei stato, a 90 gradi?


Era ai politici che mi riferivo.
Io potevo solo dire la mia ed è sempre stata la stessa, non è mia abitudine dire una cosa e poi il suo esatto contrario.

toussaint
Inviato: 16/5/2012 16:37  Aggiornato: 16/5/2012 16:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 3322
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Neda...
Due ragazze uguali, con nome e cognome praticamente uguali.
Che coincidenze che avvengono nel magico mondo della propaganda!
Ma andate in quel posto e tenetelo pulito che c'è la fila.

Bernanke: "Come abbiamo salvato le banche? Molto semplcemente, abbiamo accreditato i loro conti presso la FED. Se equivale a stampare moneta? Bè...SI"
Greenspan: "se lo Stato può fallire? No, può sempre crearsi tutta la moneta di cui ha bisogno"
Aironeblu
Inviato: 16/5/2012 20:20  Aggiornato: 16/5/2012 20:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1116
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
@Complo, ok, scusami avevo capito male..... In tal caso approvo, anche se questo significa dire che fra tutti (i politici) ci aveva visto giusto proprio LUI!!!..... Che tragedia, quasi ci tocca rimpiangerlo!

Redazione
Inviato: 16/5/2012 20:29  Aggiornato: 16/5/2012 20:29
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 17963
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Pyter 4 prez!

TAD
Inviato: 16/5/2012 21:51  Aggiornato: 16/5/2012 21:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/5/2011
Da: 7th planet
Inviati: 1069
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Quella che segue è, a mio onesto parere, l'analisi più lucida è veritiera - che sia presente in lingua italiana sul World Wide Web - sulla situazione economica del vecchio continente:

Dobbiamo uscire dall'euro adesso - Intervista a Paolo Becchi

...ed è assurdo, davvero assurdo (ma profondamente significativo), il fatto che io abbia linkato un 'intervista ad un soggetto che scrive su Libero.

Di Claudio Messora - Byoblu.

~WÃSÐ Lifestyle~
Witt83
Inviato: 16/5/2012 22:15  Aggiornato: 16/5/2012 22:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/1/2010
Da:
Inviati: 405
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Strano personaggio questo Hollande, uno che ha dichiarato "non mi piacciono i ricchi" e che vuole introdurre una tassazione al 75% sui grandi patrimoni (fuga di massa dei ricconi verso Svizzera, Belgio ed Inghilterra che si leccano i baffi nel veder arrivare questi nuovi residenti/immigrati).

Hollande sta nominando i suoi "consiglieri", avrà scelto Jean Pierre Le Clochard o Francois PezzAlCul?
Manco per idea!

In another key appointment, Hollande named his long-time collaborator Emmanuel Macron, an investment banker at Rothschild, as deputy secretary general. Macron, who is in his mid-30s, is expected to handle sensitive economic dossiers in the post, which equates to a senior economic advisor

http://icebergfinanza.finanza.com/2012/05/16/hollande-il-vento-del-cambiamento/

Quando ho visto l'ultima foto di Pyter mi sono subito detto: eppure mi ricorda qualcuno quello lì!

Trovato!

Poverina la Merkel mi sa che ha esagerato col rigore


La terra possiede risorse sufficienti per provvedere ai bisogni di tutti, ma non all'avidità di alcuni. Gandhi
vulcan
Inviato: 16/5/2012 22:44  Aggiornato: 16/5/2012 22:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/1/2005
Da: Sardigna
Inviati: 2091
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
A me piacerebbe "rimanere in Europa" ... ho sempre creduto in una Europa come casa collettiva, (questa storia degli stati mi sta stretta ) tuttavia vorrei che qualcuno sia in grado di spiegarmi perchè noi Italiani Greci spagnoli portoghesi etc, dobbiamo viaggiare alla velocità dell'Europa germanica.

Rallentiamo per cortesia altrimenti mi tocca scendere!

"Indaga le parole a partire dalle cose e non le cose a partire dalle parole." Misone
alinos
Inviato: 17/5/2012 8:34  Aggiornato: 17/5/2012 8:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/3/2006
Da: Livorno
Inviati: 102
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Il giorno che li rincorreremo con i forconi mi pare ancora lontano....

Aironeblu
Inviato: 17/5/2012 9:12  Aggiornato: 17/5/2012 9:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1116
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
@Witt83, veramente divertente il RIGORE! Speriamo in un'altrettanto goffa figura dei rigoristi europei!

complo
Inviato: 17/5/2012 10:24  Aggiornato: 17/5/2012 10:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Citazione:
questo significa dire che fra tutti (i politici) ci aveva visto giusto proprio LUI!!!..... Che tragedia, quasi ci tocca rimpiangerlo!


La dichiarazione sulla "culona inchiavabile" è di neanche un anno fa.
La Merkel è salita al potere nel 2005.
Prima LUI la pensava un "attimino" diversamente sulle Merkel, prima era sdraiato insieme a lei nel difendere inesistenti piccole patrie dietro il grande fratellone USA.

Berlusconi ha spiegato ai suoi ospiti di aver "lavorato perché questo non accadesse", spiegando di ritenere "di esserci riuscito". Quindi, proseguendo nel suo ragionamento, si è detto certo del fatto che anche il nuovo cancelliere tedesco Angela Merkel "ha cambiato la posizione della Germania" riferendosi ai rapporti con gli Stati Uniti che con il vecchio cancelliere Gherard Schroeder erano piuttosto freddi in seguito al mancato intervento tedesco in Iraq.

Insieme sdraiati agli USA nella più folle delle guerre

Non posso quindi non ripetere: Quello che però non tollero sono coloro che dopo essere stati sdraiati alle politiche della Merkel adesso la fanno passare per "culona".
PRIMA andava detto, adesso: SILENZIO PER LA VERGOGNA.

complo
Inviato: 17/5/2012 10:39  Aggiornato: 17/5/2012 10:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
Citazione:

In another key appointment, Hollande named his long-time collaborator Emmanuel Macron, an investment banker at Rothschild, as deputy secretary general. Macron, who is in his mid-30s, is expected to handle sensitive economic dossiers in the post, which equates to a senior economic advisor


Embè? un tecnico di economia al 90% ha lavorato prima in qualche banca.
Sarebbe come sorprendersi che gli allenatori di calcio sono al 90% ex giocatori e incitare invece il presidente ad affidare la squadra ad un tifoso della curva (Pezzalucul e Clochard ).

NiHiLaNtH
Inviato: 17/5/2012 13:17  Aggiornato: 17/5/2012 13:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3056
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
non sapevo che i calciatori e gli allenatori fossero dei criminali

fumeo17
Inviato: 17/5/2012 16:51  Aggiornato: 17/5/2012 16:51
So tutto
Iscritto: 2/5/2012
Da:
Inviati: 18
 Re: Ride bene chi ride ultimo?
E il teatrino di chi è dentro e chi fuori...continua!

scusate se posto qui questo link non attinente...ma solo per il caso qui esposto
grazie

Libia Libera

La verità è tanto più difficile da sentire quanto più a lungo la si è taciuta.
Anne Frank
Revolution compare!
ChemtrailsHELP

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA