Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
 DVD-SHOP

ACQUISTA I FILM
DI LUOGOCOMUNE
 Amazon
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 --





 Menu principale
 Utenti Online
Iscritti: 12953 + 3481
51 utente(i) online (37 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 3
Utenti anonimi: 48

il_ras, Fabrizio70, Redazione, Altro...
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 Commenti recenti
Re: La "diretta TV" dalla Luna
Redazione 23/7/2014 9:48
Re: La "diretta TV" dalla Luna
Fabrizio70 23/7/2014 9:19
Re: La "diretta TV" dalla Luna
Nichiren 23/7/2014 9:05
Re: La "diretta TV" dalla Luna
Fabrizio70 23/7/2014 8:32
Re: La "diretta TV" dalla Luna
dr_julius 23/7/2014 8:15
Re: La "diretta TV" dalla Luna
Tianos 23/7/2014 7:40
Re: La "diretta TV" dalla Luna
SENTIERO 23/7/2014 6:31
Re: La "diretta TV" dalla Luna
Andrea_1940 23/7/2014 2:21
Re: La "diretta TV" dalla Luna
jena130 23/7/2014 1:51
Re: La "diretta TV" dalla Luna
Marsi 23/7/2014 1:34
Re: La "diretta TV" dalla Luna
Red_Knight 23/7/2014 0:31
Re: Aereo malese abbattutto
polaris 23/7/2014 0:23
Re: Commenti liberi
krom2012 23/7/2014 0:11
Re: Aereo malese abbattutto
Rickard 23/7/2014 0:10
Re: La "diretta TV" dalla Luna
ELFLACO 23/7/2014 0:07
Re: La "diretta TV" dalla Luna
Fabrizio70 22/7/2014 23:37
Re: La "diretta TV" dalla Luna
Red_Knight 22/7/2014 23:12
Re: Aereo malese abbattutto
fefochip 22/7/2014 23:12
Re: La "diretta TV" dalla Luna
Mrexani 22/7/2014 22:46
Re: La "diretta TV" dalla Luna
Alien2012 22/7/2014 22:39
 Recent Topics
Civiltà Ebraica
La Nuova Cronologia di Anatolij Fomenko
L'angolo dei video
MH 17 (nuovo thread)
Chi siamo veramente, cosa siamo veramente?
Questioni Tecniche - tutto quello che vorresti sapere su LC e mai lo verrai a sapere
Messaggi da un Maestro taoista
Cosa state ascoltando?
Arkadij Petrov e Gregari Grabovoj – bio-informazione
Abbattimento MH17
Musica dal vivo
il viaggio inconsapevole
Altre campane - raccolta
OLOCAUSTO PALESTINESE
Il Senato dei Raccomandati
Cronaca di un inciucio annunciato
il M5S è il partito di un pluriomicida
ENNESSIMA PORCATA ITALIANA NASCOSTA AL POPOLO BUE
Scie chimiche- dibattito- Ma scusate...
L'angolo delle immagini
Mai più senza .....
l'angolo della salute
Reddito di cittadinanza Europeo
presentazione
Scie Chimiche: Raccolta dati
Archeologia alternativa
L’EURO “HA DICHIARATO GUERRA FINANZIARIA ALL’ITALIA”. I POTERI FORTI ALL’ASSALTO [VIDEO]
cancellare - errore doppione
Il Gulf Cooperation Council: Monarchie dei fantocci di Rockefeller/Rothschild
Al-Qaida in Siria: Le ambizioni “imperiali” dell’emirato del Qatar

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


terrorismo : Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
Inviato da Redazione il 13/6/2012 3:40:00 (5404 letture)

Secondo la CNN, da oggi Al-Qaeda è soltanto un gruppuscolo di guerriglieri allo sbando, che non rappresentano più un reale pericolo per l'Occidente.

"In Afghanistan rimarranno sì e no una novantina di elementi" ha detto ieri Wolf Blitzer nel suo programma quotidiano - ormai quelli validi si sono trasferiti tutti nello Yemen, dove contano più di 1000 unità all'attivo".

Questa nuova organizzazione terroristica si chiama AQAP, che significa "Al-Qaeda in the Arabian Peninsula", visto che agli afghani si sarebbero uniti anche guerriglieri della Somalia e dell'Arabia Saudita. Hanno cioè tenuto il marchio, ormai irrinunciabile, e hanno fatto una vera e propria operazione di "franchising" del terrore a livello internazionale. (Chissà se un giorno il marchio sarà liberamente acquistabile sul mercato? Pensate, si potrebbe avere una bella AQCT - Al-Qaeda del Canton Ticino, oppure una AQBL - Al-Qaeda della Bassa Lomellina, con filiali magari in Lussemburgo, alle Bahamas, alle Cayman Islands...).

Non importa il nome. Quello che importa è dove ti interessa andare in quel momento a combattere: infatti Wolf Blitzer, durante il suo penoso teatrino, si è lasciato scappare la "destinatio non petita" ...


... quando ha detto: "Certo, nemmeno 100 guerriglieri in Afghanistan, e lì abbiamo ancora più di 90.000 soldati, mentre nello Yemen ci sono più di 1000 membri attivi di AQAP, e lì non abbiamo nemmeno un soldato per combatterli. Per ora stiamo cercando di colpirli con i droni, ma quelli non sempre funzionano."

Per chi non l'avesse capito, se si vuole invadere un paese si "mandano" prima dei guerriglieri a creare un "pericolo" per l'Occidente, poi si prova a beccarli con i droni, è se proprio non ci si riesce tocca di nuovo infilare gli stivali e andare a stanarli con il mitra sottobraccio.

Che il Pentagono abbia "voglia di Yemen" non è certo una novità: è già da un paio d'anni che sentiamo parlare di questi "pericolosi insediamenti terroristici" nel piccolo stato nella penisola arabica. Quello che non è chiaro è il motivo reale per cui si voglia tenere calda anche questa opzione militare, mentre già si sta facendo di tutto per creare le condizioni per un intervento armato in Siria.

Ma non è detto che le motivazioni, in casi come questi, siano tutte sempre e soltanto di natura geostrategica.

Massimo Mazzucco

Voto: 9.00 (2 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
22/7/2014 18:20:00 - La "diretta TV" dalla Luna
21/7/2014 10:30:00 - Commenti liberi
18/7/2014 20:40:00 - Aereo malese abbattutto
17/7/2014 13:50:00 - "L'F-35 è un bidone", parola di esperto
14/7/2014 19:24:35 - Sul debito argentino è il vero scontro di civiltà
13/7/2014 20:20:00 - La striscia di Sorrento
12/7/2014 19:38:06 - La scienza 'boccia' le cure alternative
10/7/2014 19:40:00 - I "ribelli" dell'ISIS continuano a far regali agli americani
8/7/2014 21:01:32 - Commenti liberi
7/7/2014 10:00:00 - I media americani, liberi e indipendenti
3/7/2014 20:00:00 - Lettera ad un malato di mente
2/7/2014 11:00:00 - Ma quanto sono stupidi questi palestinesi
30/6/2014 19:50:00 - L'autoaffondamento dei governi europei in seno alla UE
28/6/2014 22:49:53 - Commenti liberi
27/6/2014 15:20:00 - L'uomo senza testa

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
afabbri73
Inviato: 13/6/2012 5:41  Aggiornato: 13/6/2012 5:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/5/2011
Da:
Inviati: 201
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
perche' sono interessati allo yemen? per controllare chi entra e chi esce dal mar rosso? per i 15 milioni di tonnellate di petrolio che producono ogni anno? per i 480 miliardi di m3 di gas naturale? O magari per fermare l'innarrestabile abbassamento del livello delle falde a causa dell’utilizzo eccessivo di acqua. Nota: l’estrazione d’acqua e' pari a 224 milioni di tonnellate annue... supera la capacità di rigenerazione della falda di 42 milioni di tonnellate, facendo così scenderne il livello di sei metri l’anno (magari!!)

Rickard
Inviato: 13/6/2012 7:37  Aggiornato: 13/6/2012 7:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1218
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
Citazione:
Quello che non è chiaro è il motivo reale per cui si voglia tenere calda anche questa opzione militare, mentre già si sta facendo di tutto per creare le condizioni per un intervento armato in Siria.

Lo stesso identico motivo per cui si sta preparando la "festa" alla Siria: accerchiamento contro l'Iran.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
DjGiostra
Inviato: 13/6/2012 7:39  Aggiornato: 13/6/2012 7:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 4335
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
@Redazione:
Citazione:
(Chissà se un giorno il marchio sarà liberamente acquistabile sul mercato? Pensate, si potrebbe avere una bella AQCT - Al-Qaeda del Canton Ticino, oppure una AQBL - Al-Qaeda della Bassa Lomellina, con filiali magari in Lussemburgo, alle Bahamas, alle Cayman Islands...).

In quel caso io organizzero' la AQBB (al-Qaeda della Bassa Bergamasca !!)

Scherzi a parte, questa gente non ha piu' ritegno !!!
Sicuramente avranno interessi puramente economici e di potere !

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
VIMS
Inviato: 13/6/2012 9:47  Aggiornato: 13/6/2012 9:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2011
Da: Ai piedi del monte
Inviati: 327
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
Ma non è detto che le motivazioni, in casi come questi, siano tutte sempre e soltanto di natura geostrategica.

Si, infatti. Non trascurerei neanche la questione legata al business della guerra.
Spostare uomini ed armamenti può sempre far comodo a qualcuno.

Queste strategie ad ampio respiro (in cui si coinvolgono molte risorse) possono essere mosse da molteplici interessi contemporaneamente.

Comunque vada un'altra prova che questi tizi hanno buttato giù la maschera.

VIMS

La Virtù sta nel mezzo
Calvero
Inviato: 13/6/2012 11:13  Aggiornato: 13/6/2012 13:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11492
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
Ci sarà pure qualcosa di divertente in queste storie no?

Sì, che la differenza tra fiction televisiva e realtà ha compiuto la sua sintesi.

In poche parole le differenze nel nostro mondo tra guerre e soldi, politica e stragi, troie di regime e casalingue, terroristi nemici e gli Amici dalla De Filippi... è che non ci sono più differenze. Sì, ma attenzione, non intendo dire quelle all'interno dei contesti in sé, ma della percezione e del grado di accettazione che si ha degli stessi, delle stesse; di come tutto lo si è reso, lo si rende percepibile. E' il linguaggio.

Non c'è soltanto un "occhio che tutto vede"...

.. pericoloso nella sua omologante spiegazione della realtà, vi è l'occhio psicologico attraverso cui tutto deve passare: il nostro. Il nostro: un imbuto in cui vengono convogliate tutte le informazioni o meglio, le "spiegazioni" di rito. Non è per niente che la soglia di reazioni dignitose nel popolino, fossero anche soltanto a livello di pensiero, sono drasticamente in basso, sempre più in basso. Poiché il nostro cervello perde la capacità di focalizzare i necessari distinguo concettuali. Si immagini questo quanto esponenzialmente, attraverso un informazione sempre spettacolarizzata e attraverso un linguaggio rovescio, possa indurre le menti giovani e plasmabili a diluire (non spostare) i confini dei concetti del mondo esterno, di come viene spiegato il terrore, le guerre, i soldi.

Mi ci taglio i gioielli di famiglia che non sarà distante il tempo in cui si potranno scommettere in Lottomatica le previsioni e i risultati delle invasioni. Si vince (in percentuale coi morti) col 3 con il 4 e con il 5. Il superjolly solo con la fazione Blu - esportatore/democrazia.

Misti mi morr V - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno.
m4x
Inviato: 13/6/2012 11:24  Aggiornato: 13/6/2012 11:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2007
Da:
Inviati: 665
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
Della serie basta l'immagine...

Sembra il manifesto di un film.

Di serie Z per giunta

trotzkij
Inviato: 13/6/2012 12:57  Aggiornato: 13/6/2012 12:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Giustur
Inviato: 13/6/2012 12:57  Aggiornato: 13/6/2012 12:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/4/2012
Da: Clacton, Essex, UK
Inviati: 57
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
Sempre a proposito di propaganda televisiva, segnalo come la BBC si stia portando avanti con le nuove generazioni. L'altra volta ero sintonizzato su CBBC, un canale tematico per ragazzi dove, fra un cartone di Scooby-Doo e un episodio di Doctor Who fanno anche (mala)informzione; in genere sono quick news per lo piu' basate su spettacoli, gossip, sport e menate varie che interessano ai giovanissimi. L'altro ieri pero' hanno aperto il notiziario con gli ultimi massacri in Siria - nel servizio (eufemismo) si evidenziava che la maggiorparte delle vittime erano bambini (e giu' con immagini strazianti). Mi sembra giusto che i bambini sappiano in anticipo che se il loro papa' partira' per la Siria fra qualche mese, sara' per una giustissima causa...

Pyter
Inviato: 13/6/2012 14:42  Aggiornato: 13/6/2012 14:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5275
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
Ci dev'essere un errore.

Il banner è la pubblicità di un dentrificio che ho visto in un canale satelliatare arabo.
I due che sorridono e l'altro che indica in alto e la scritta sotto che tradotta significa: "Lo usava anche Lui".


Dai, Massimo, dimmi che è uno scherzo.

Wolf Blitzer .... madddai.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
perspicace
Inviato: 13/6/2012 15:15  Aggiornato: 13/6/2012 15:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 2462
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
Il punto è che agli americani (non tutti solo chi li governa) sta tremendamente sulle palle il concetto di Eurasia con tutto quello che questo significa sia per un punto di vista geopolitico che economico.

E siccome tra Cina e Europa ce di mezzo il medio oriente hanno deciso che o si schiatta tutti in un mega-conflitto atomico o gli USA dovranno controllare tutti i traffici che vanno dalla cina al europa e dal europa alla cina.

Vogliono mettersi in mezzo.

Io sono uno di quelli che pensa che la realtà va osservata per essere compresa.

Osservata non capita.

Se vedi una torre cadere in maniera strana succede perché è caduta in maniera strana.

Se vedi uno stato per trent'anni dire che vuole attaccare l'Iran e poi dopo essersi armato fino ai denti inizia a conquistare tutti i territori che lo circondano bè allora vuole conquistare L'Iran.

Ma siccome il nemico a cui hanno giurato guerra è L'islam e L'islam è diffuso per la maggior parte in medio oriente vuol dire che il suo nemico o meglio il suo "obiettivo" è il mediooriente.

Buone vacanze!

P.S. @trotzkij Leggo i tuoi link sempre con piacere

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
AFrayn
Inviato: 13/6/2012 15:16  Aggiornato: 13/6/2012 15:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2009
Da: Colônia Cecília, Paraná, Brasil
Inviati: 399
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.

Molṑn labé - Quocunque Jeceris Stabit
peonia
Inviato: 13/6/2012 23:05  Aggiornato: 13/6/2012 23:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4737
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
le prove dettagliate della disinformazione sulla Siria...
http://ilcorsivoquotidiano.net/2012/02/15/propaganda-nato-siria/

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
phobos
Inviato: 13/6/2012 23:41  Aggiornato: 13/6/2012 23:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/9/2006
Da:
Inviati: 198
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
Secondo la CNN: Citazione:
"In Afghanistan rimarranno sì e no una novantina di elementi"

Ci spieghino allora come mai, una coalizione formata dalle principali potenze militari mondiali, non riesce a smantellare una "invincibile armata" capeggiata da una novantina di poveracci che vivono di stenti sui monti dell'Afghanistan.

studente
Inviato: 14/6/2012 18:54  Aggiornato: 14/6/2012 18:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/1/2010
Da:
Inviati: 69
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
Ma quale Al-Qaeda.

Se non ricordo male, quelli raffigurati nel banner altro non sono che i componenti di un promettente gruppo musicale, genere techno-friki, gli AQAP - "All Questions About Porn".

Venga, hasta luego.

Redazione
Inviato: 14/6/2012 19:03  Aggiornato: 14/6/2012 19:03
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 17865
Online!
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
PHOBOS: "Ci spieghino allora come mai, una coalizione formata dalle principali potenze militari mondiali, non riesce a smantellare una "invincibile armata" capeggiata da una novantina di poveracci che vivono di stenti sui monti dell'Afghanistan."

Capovolgi l'equazione, e avrai la soluzione: Siccome dobbiamo venire via dall'Afghanista senza fare una figura di merda, diciamo che "ormai alqaeda non c'è più", e così nessuno ci può accusare di aver fallito.

Alqaeda si è smantellata da sola.

peonia
Inviato: 14/6/2012 20:47  Aggiornato: 14/6/2012 20:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4737
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
Meyssan chiede la divulgazione di questo articolo...
http://www.voltairenet.org/La-OTAN-prepara-la-mayor-operacion

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
effeviemme
Inviato: 14/6/2012 21:17  Aggiornato: 14/6/2012 21:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/6/2006
Da:
Inviati: 516
 Re: Al-Qaeda non c'è più. Il terrore cambia nome.
@ peonia e chi non sa lo spagnolo:
questo è più facile da leggere:

lo stesso in italiano

ciao

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera - S. Quasimodo.

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA