Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorismo di Stato
Inviato da Redazione il 11/9/2012 3:50:00 (8400 letture)

di Ferdinando Imposimato

Gli attentati dell'11/9 sono stati un'operazione globale di terrorismo di Stato consentita dall'amministrazione degli USA, che sapeva già dell’azione ma è rimasta intenzionalmente non reattiva al fine di fare la guerra contro l'Afghanistan e l'Iraq. Per dirla in breve, gli eventi dell'11/9 erano un caso di Strategia della Tensione messa in atto dai poteri politici ed economici negli Stati Uniti per perseguire vantaggi in capo all'industria petrolifera e delle armi.

Anche l'Italia è stata una vittima della "Strategia della Tensione" della CIA, attuata in Italia dai tempi della strage di Portella della Ginestra, in Sicilia, nel 1947, fino al 1993.

Ci sono molte prove di una tale strategia, sia circostanziali che scientifiche. Le relazioni del National Institute of Standards and Technology (NIST), del 20 novembre 2005, hanno sancito le conclusioni di seguito esposte.

Gli aerei che hanno colpito ciascuna delle torri gemelle hanno causato tanto una breccia quanto un'esplosione evidenziata da una gigantesca palla di fuoco. Il carburante rimanente fluiva verso i piani inferiori, alimentando gli incendi. [...]

Il calore degli incendi deformava le strutture degli edifici così che entrambe le torri sono crollate completamente da cima a fondo. Molto poco è rimasto di quanto era di qualsiasi dimensione dopo questi eventi, a parte i frammenti in acciaio e in alluminio e i detriti polverizzati provenienti dai pavimenti in cemento. Anche l’edificio 7 del World Trade Center crollò: lo fece in un modo che risultava in contrasto con l'esperienza comune degli ingegneri.

Il rapporto finale del NIST ha affermato che gli attacchi aerei contro le torri gemelle erano la causa dei crolli per tutti e tre gli edifici: WTC1, WTC2 e WTC7.

Tutti e tre gli edifici sono crollati completamente, ma l'edificio 7 non fu colpito da un aereo. Il crollo totale del WTC7 ha violato l'esperienza comune ed era senza precedenti.

Il rapporto del NIST non analizza la reale natura dei crolli. Secondo gli esperti intervenuti nel corso delle Udienze di Toronto (“Toronto Hearings”, 8-11 settembre 2011), i crolli avevano caratteristiche che indicano esplosioni controllate. Sono d'accordo con l’architetto Richard Gage e l’ingegnere Jon Cole, entrambi professionisti di grande esperienza, che sono arrivati alle loro conclusioni attraverso test affidabili, prove scientifiche, e la testimonianza visiva di persone insospettabili, tra cui i vigili del fuoco e le vittime.

L'autorevole teologo David Ray Griffin ha descritto con grande precisione perché l'ipotesi di demolizione controllata dovrebbe essere presa in considerazione. Vari testimoni hanno sentito raffiche di esplosioni.

Secondo il NIST il crollo dell'edificio 7 è stato causato da incendi provocati dal crollo delle torri gemelle. Il chimico e ricercatore indipendente Kevin Ryan, tuttavia, ha dimostrato che il NIST ha dato versioni contraddittorie del crollo dell'edificio 7. In un rapporto preliminare del NIST dichiarava che il WTC7 fu distrutto a causa di incendi provocati da gasolio conservato nel palazzo, mentre in una seconda relazione questo combustibile non era più considerato come la causa del crollo dell'edificio. Ulteriori commenti sulla versione degli eventi data dal NIST sono stati formulati da David Chandler, un altro testimone esperto intervenuto nel corso delle Udienze di Toronto. Nonostante la presunzione del NIST in merito a tre distinte fasi di crollo, Chandler ha sottolineato che molti video disponibili dimostrano che per circa due secondi e mezzo l'accelerazione dell’edificio non può essere distinta da una caduta libera. Il NIST è stato costretto a concordare con con questo fatto empirico come sottolineato da Chandler, e ora comprensibile per chiunque.

Peter Dale Scott, un altro testimone alle Udienze di Toronto, ha dimostrato l'esistenza di un modello d’azione sistematico della CIA volto a bloccare importanti informazioni nei confronti dell'FBI, anche quando l'FBI avrebbe normalmente diritto di ottenerle. Inoltre, ci sono ulteriori elementi di prova contro George Tenet e Tom Wilshire. Secondo l'ex capo dell’antiterrorismo della Casa Bianca, Richard Clarke (intervista rilasciata alla televisione francese e tedesca come parte di un documentario di Fabrizio Calvi e Christopf Klotz ,31 agosto 2011, nonché l'intervista con Calvi e Leo Sisti, "Il Fatto Quotidiano ", 30 agosto 2011) la CIA era a conoscenza dell’imminente attacco dell’11/9.

Inoltre, dal 1999 la CIA aveva indagato Khalid al-Mihdhar e Nawaf al-Hamzi, entrambi sauditi, che sono stati associati con l'aereo della American Airlines che ha colpito il Pentagono. La CIA era stata informata che Khalid al-Mihdhar e Nawaf al-Hamzi erano arrivati negli Stati Uniti all'inizio del 2000. È legittimo dedurre che Tenet, capo della CIA, e Wilshire, secondo Peter Dale Scott una "figura chiave" nella Alec Station, bloccarono gli sforzi di due agenti dell'FBI, Doug Miller e Mark Rossini, intesi a notificare al centro FBI che uno dei partecipanti alla riunione di Kuala Lumpur, al-Mihdhar, aveva ottenuto un visto USA attraverso il consolato degli Stati Uniti a Jeddah. Il professor Scott, basandosi sulla ricerca di Kevin Fenton, cita 35 occasioni in cui i dirottatori sono stati protetti in questo modo, a partire dal gennaio del 2000 al 5 settembre 2001. Con riferimento al precedente di questi incidenti, il motivo di questa protezione era evidentemente, secondo Fenton, «per coprire un'operazione della CIA che era già in corso.»

Ulteriore prova indiziaria contro Tenet e Wilshire è la seguente. Il 12 luglio 2001 Osama bin Laden si trovava nell’ospedale americano di Dubai. Fu visitato da un agente della CIA. Questa informazione è stata data a Le Figaro, che ha anche riferito che bin Laden era stato operato in questo ospedale, essendo arrivato da Quetta (Pakistan). Questa informazione è stata confermata da Radio France International, che ha rivelato il nome dell'agente che ha incontrato bin Laden: Larry Mitchell. Tenet e Wilshire, consapevoli della presenza di bin Laden negli Emirati Arabi Uniti, non sono riusciti a farlo arrestare né estradare, anche se i documenti dell'FBI e della CIA lo ritenevano responsabile di massacri in Kenya e Tanzania.

L'insider trading è una forte ulteriore prova contro la CIA, l’FBI e il governo degli Stati Uniti.

Gli articoli del professor Paul Zarembka, così come da Kevin Ryan e altri, dimostrano che tali casi di insider trading hanno avuto luogo nei giorni immediatamente precedenti rispetto agli attentati. Eppure questi casi di insider trading sono stati negati dall'FBI e dalla Commissione d’inchiesta sull’11/9.

Ulteriore prova contro la CIA e l'amministrazione degli Stati Uniti è la seguente. Mohammed Atta, almeno a partire dal maggio 2000, era sotto sorveglianza della CIA in Germania, secondo la Commissione sull’11/9, sia perché era accusato sin dal 1986 di attentati contro Israele, sia perché era stato sorpreso mentre acquistava grandi quantità di prodotti chimici per l'uso in esplosivi a Francoforte (The Observer, 30 settembre 2001). È stato indagato dal servizio segreto egiziano e il suo telefono cellulare era sotto controllo. Nel novembre del 1999 Mohammed Atta lasciò Amburgo, andò a Karachi, in Pakistan, e poi a Kandahar. Qui ha incontrato bin Laden e lo sceicco Omar Saeed (secondo la rivista specializzata in questioni di sicurezza interna GlobalSecurity.org, alla voce "Movements of Mohammed Atta"). Dopo giugno 2000 gli USA hanno continuato a monitorare Atta, intercettando le sue conversazioni con Khalid Sheikh Mohammed, considerato il regista del 9/11, che ha vissuto in Pakistan.

Una forte prova del fatto che la CIA era a conoscenza dei movimenti irregolari di Atta dagli Stati Uniti verso l'Europa e all’interno degli Stati Uniti è il documento declassificato della CIA inviato dall'Agenzia a G.W Bush (President’s Daily Brief – Ndt: “relazione breve giornaliera per il presidente”). Questo documento, del 6 agosto 2001, dice: «Bin Laden determinato a colpire in USA.» E continua: "relazioni di provenienza clandestina, di governi stranieri, e dei media indicano che bin Laden sin dal 1997 ha voluto condurre attacchi terroristici negli Stati Uniti. Bin Laden ha inteso in interviste a televisioni statunitensi nel 1997 e nel 1998 che i suoi seguaci avrebbero seguito l'esempio dell’attentatore del World Trade Center Ramzi Yousef, e avrebbero “portato i combattimenti in America”.»

Dopo gli attacchi missilistici degli Stati Uniti sulla sua base in Afghanistan nel 1998, bin Laden disse ai seguaci che voleva infliggere una rappresaglia a danno di Washington, secondo un servizio di intelligence straniero. Un membro operativo egiziano della Jihad islamica ha rivelato a un agente di un servizio segreto straniero, nel frattempo, che bin Laden aveva intenzione di sfruttare l'accesso operativo agli Stati Uniti per organizzare un attacco terroristico ...

Una fonte clandestina ha affermato nel 1998, che una cellula di bin Laden a New York stava reclutando giovani musulmani americani per gli attentati.

Questo documento dimostra che la CIA, l’FBI, così come il presidente Bush, conoscevano già dal 6 agosto 2001 chi aveva un accesso operativo: Atta. Nessuno ha goduto di un tale accesso negli Stati Uniti quanto Atta. Ma la CIA, l’FBI e Bush non hanno fatto nulla per fermarlo.

In Italia ho raccolto prove che la guerra in Iraq è stata decisa dal governo degli Stati Uniti prima degli attacchi dell'11/9 con l'aiuto dei servizi segreti italiani. Secondo Michel Chossudovsky, gli attacchi dell'11/9 sono stati usati come pretesto per la guerra, avendo avuto come sfondo i molti anni in cui si è avuta la creazione e il sostegno da parte della CIA della rete terroristica ora conosciuta come al-Qa’ida. Oggi c'è il pericolo di una nuova "guerra preventiva" contro l'Iran da parte degli Stati Uniti. Questo potrebbe essere terribile per la gente di tutto il mondo e potrebbe anche distruggere una gran parte dell'umanità.

L'unica possibilità per avere giustizia è quello di presentare le migliori prove relative al coinvolgimento di singoli individui nei fatti dell’11/9 al Procuratore della Corte penale internazionale chiedendogli di indagare in base agli articoli 12, 13, 15 e 17, lettere a e b, dello Statuto della Corte penale internazionale, ricordando anche il preambolo della Statuto:

* Riconoscere che tali gravi reati minacciano la pace, la sicurezza e il benessere del mondo,

* Affermare che i reati più gravi che sono motivo di allarme per la comunità internazionale nel suo insieme non debbano rimanere impuniti e che la loro repressione debba essere efficacemente garantita mediante provvedimenti adottati a livello nazionale ed attraverso il rafforzamento della cooperazione internazionale,

* Essere determinati a porre fine all'impunità degli autori di tali crimini e quindi di contribuire al perseguimento di tali reati,

* Ricordare il dovere di ogni Stato di esercitare la propria giurisdizione nei confronti dei responsabili di reati internazionali ...

Ferdinando Imposimato, settembre 2012.

Fonte: Megachip (contiene anche i link ai vari fatti citati).

Qui una nostra intervista (telefonica) al Giudice Imposimato, nella quale si parla di 11 settembre, caso Moro, infiltrazione BR da parte di CIA e Mossad, differenza giuridica fra prove e indizi, onere della prova al WTC, mancanza di "due process" nel 9/11, scandalo giuridico, necessità di corte internazionale.

Voto: 8.00 (10 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
andyconti
Inviato: 11/9/2012 4:11  Aggiornato: 11/9/2012 4:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/1/2012
Da:
Inviati: 32
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Con l'ostilita' che esiste in Italia verso i magistrati, che possibilita' ci sono per un'azione di questo tipo?

Sertes
Inviato: 11/9/2012 8:29  Aggiornato: 11/9/2012 8:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
Ferdinando Imposimato ha scritto:
Gli attentati dell'11/9 sono stati un'operazione globale di terrorismo di Stato consentita dall'amministrazione degli USA, che sapeva già dell’azione ma è rimasta intenzionalmente non reattiva al fine di fare la guerra contro l'Afghanistan e l'Iraq.


Questa frase è su tutte le prime pagine dei quotidiani.

...ah no, siamo in Italia.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
VIMS
Inviato: 11/9/2012 9:30  Aggiornato: 11/9/2012 9:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2011
Da: Ai piedi del monte
Inviati: 334
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
L'unica possibilità per avere giustizia è quello di presentare le migliori prove relative al coinvolgimento di singoli individui nei fatti dell’11/9 al Procuratore della Corte penale internazionale chiedendogli di indagare in base agli articoli 12, 13, 15 e 17, lettere a e b, dello Statuto della Corte penale internazionale...

L'azione è indubbiamente lodevole ma mi chiedo quali possano essere i limiti.
Quali reali conseguenze potrebbero nascere in seguito ad una tale denuncia? La Corte Penale Internazionale può avere realmente così tanta mano libera?



VIMS

P.S. Massimo, come procede la traduzione del Consensus Panel?

La Virtù sta nel mezzo
vuotorosso
Inviato: 11/9/2012 11:06  Aggiornato: 11/9/2012 11:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
Autore: Sertes Inviato: 11/9/2012 8:29:23 Citazione: Ferdinando Imposimato ha scritto: Gli attentati dell'11/9 sono stati un'operazione globale di terrorismo di Stato consentita dall'amministrazione degli USA, che sapeva già dell’azione ma è rimasta intenzionalmente non reattiva al fine di fare la guerra contro l'Afghanistan e l'Iraq. Questa frase è su tutte le prime pagine dei quotidiani. ...ah no, siamo in Italia.


Vero.
Ma trovo ancora piú importante la seguente, dove invece di stare sul generico
Citazione:
consentita dall'amministrazione degli USA, che sapeva già dell’azione ma è rimasta intenzionalmente non reattiva


fa un accusa diretta, con tanto di movente

Citazione:
gli eventi dell'11/9 erano un caso di Strategia della Tensione messa in atto dai poteri politici ed economici negli Stati Uniti per perseguire vantaggi in capo all'industria petrolifera e delle armi


La prima parte sembra dire che sí, sapevano qualcosa e hanno solo colto l'occasione: la seconda dice che sono stati loro.

La trovo molto piú significativa.

Teba
Inviato: 11/9/2012 11:18  Aggiornato: 11/9/2012 11:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
La prima parte sembra dire che sí, sapevano qualcosa e hanno solo colto l'occasione: la seconda dice che sono stati loro. La trovo molto piú significativa.


Ed è anche più corretta.

toussaint
Inviato: 11/9/2012 11:34  Aggiornato: 11/9/2012 11:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Non possiamo, però, non dire che la tesi di Imposimato non è la nostra. Lui dice che i 19 dirottatori hanno buttato giù le torri e che il Governo USA ne ha approfittato, qui su LC si sostiene (tutti, chi con una sfumatura chi con un'altra) che non sono stati i beduini a buttare giù le torri. Massimo rispetto per Imposimato, ma i distinguo vanno fatti.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Sertes
Inviato: 11/9/2012 11:54  Aggiornato: 11/9/2012 11:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Paolo Attivissimo adesso vorrebbe smarcarsi dall'argomento 9/11.

Che sorpresa eh?

http://attivissimo.blogspot.it/2012/09/lundicesimo-11-settembre.html

Citazione:
Per favore: non riaprite il dibattito sulle tesi di complotto nei commenti. Non è me che dovete convincere: io non conto nulla. Se credete davvero di avere delle prove convincenti, organizzatevi e presentatele in tribunale, invece di friggere l'aria nei commenti di un blog. Grazie.


Perfetto tempismo, questo articolo di Imposimato è la miglior risposta.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
euganeo
Inviato: 11/9/2012 11:57  Aggiornato: 11/9/2012 11:57
So tutto
Iscritto: 11/5/2009
Da: Padova
Inviati: 17
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Ho appena finito di leggere " Piano Bojinka " di Franco Fracassi. C'è tutto quello che già si sa, ma è comunque interessante trovarlo in un libro vendibille a tutti, almeno a chi non ha gli occhi foderati di prosciutto

orne
Inviato: 11/9/2012 12:16  Aggiornato: 11/9/2012 12:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/6/2012
Da: Genova
Inviati: 104
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
Autore: Sertes Inviato: 11/9/2012 11:54:57
Paolo Attivissimo adesso vorrebbe smarcarsi dall'argomento 9/11.
Che sorpresa eh?
http://attivissimo.blogspot.it/2012/09/lundicesimo-11-settembre.html

Citazione:
Per favore: non riaprite il dibattito sulle tesi di complotto nei commenti. Non è me che dovete convincere: io non conto nulla. Se credete davvero di avere delle prove convincenti, organizzatevi e presentatele in tribunale, invece di friggere l'aria nei commenti di un blog. Grazie.

Perfetto tempismo, questo articolo di Imposimato è la miglior risposta.


sono d'accordo con te, Sertes.
ho letto l'articolo che hai segnalato... mi vengono i conati... anche e soprattutto per i commenti che fanno gli addormentati dei suoi seguaci.
comunque lo capisco, poverino: sa che più si va avanti, più prove escono (esattamente il contrario di quello che dice lui), quindi non vorrà essere nella schiera dei falliti che quel giorno che la verità uscirà si troveranno col sedere per terra...

tornando in argomento: la cosa che non ricordo di aver letto in nessun topic sull'argomento (qui su LC) è il coinvolgimento dei servizi segreti italiani (non che la cosa mi stupisca, considerato quanto era leccapiedi Ber con Bush...). qualcuno riesce a darmi un input su dove trovare questa eventuale discussione?

EDIT:
ho già provato a usare il motore di ricerca digitando "servizi segreti italiani 11/9", ma non mi ha dato risultati a parte questo articolo. ho sicuramente sbagliato io il modo, per questo chiedo aiuto.

Chiunque voglia sinceramente la verità è sempre spaventosamente forte.

Fëdor Dostoevskij
toussaint
Inviato: 11/9/2012 12:20  Aggiornato: 11/9/2012 12:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Stavo leggendo gli articoli sui vari giornali e, per caso, ho visto le foto della Freedom Tower, il grattacielo che è stato costruito a Groun Zero, al posto delle torri gemelle.
Avete notato che è una torre...
CORNUTA?

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Teba
Inviato: 11/9/2012 12:49  Aggiornato: 11/9/2012 12:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
Paolo Attivissimo adesso vorrebbe smarcarsi dall'argomento 9/11. Che sorpresa eh? http://attivissimo.blogspot.it/2012/09/lundicesimo-11-settembre.html Citazione: Per favore: non riaprite il dibattito sulle tesi di complotto nei commenti. Non è me che dovete convincere: io non conto nulla. Se credete davvero di avere delle prove convincenti, organizzatevi e presentatele in tribunale, invece di friggere l'aria nei commenti di un blog. Grazie.


Dopo tanto tempo, fa un certo che vedere come da una parte ci siano articoli su articoli che sbufalano la cosiddetta VU, una pubblicazione scientifica, gruppi di migliaia di Architetti, Ingengneri, Avvocati, Familiari delle vittime, Vigili del Fuoco, la stessa fisica, il giudice Imposimato, tutti i Toronto Hearings etc etc etc...dall'altra parte ci sia sempre la solita risposta "abbiamo già sbufalato tutto".

Che vuol dire?
Paolo attivissimo si è auto-espulso dall'argomento?
E' out?

Ho l'impressione che non sappia dove sbattere la testa ormai...

SlyHawk
Inviato: 11/9/2012 13:08  Aggiornato: 11/9/2012 13:08
So tutto
Iscritto: 29/8/2011
Da:
Inviati: 13
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
il sig. Attivissimo è oramai alle cozze..
più preoccupanti ancora sono le sue pecore..

Citazione:
Dopo quello che ho letto in questi anni una domada: Paolo non è che avresti il tempo di fare il presidente del consiglio in Italia, avremmo il disperato bisogno di persone in gamba come te


a questa frase ho deciso di chiudere la pagina.

Andrea17
Inviato: 11/9/2012 13:32  Aggiornato: 11/9/2012 13:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/4/2011
Da:
Inviati: 250
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
[Quote] Che vuol dire?
Paolo attivissimo si è auto-espulso dall'argomento?
E' out?

Ho l'impressione che non sappia dove sbattere la testa ormai... [Quote/]

Si... lo penso anche io!!

L'11 settembre non gli è andato poi così bene come Pearl Harbor.
E' normale che i Debunkers non sanno dove metterci mano!

Non dubitate mai che un piccolo gruppo di persone possa cambiare il mondo.
In fondo è così che è sempre stato! (Victoria Grant)
stacchio
Inviato: 11/9/2012 13:34  Aggiornato: 11/9/2012 13:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/8/2011
Da:
Inviati: 178
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
aolo Attivissimo adesso vorrebbe smarcarsi dall'argomento 9/11.


Anche perché a furia di escludere quello perché si è già contraddetto due volte, quell'altro perché anche a ribaltarlo non si regge in piedi ecc. ecc. l'unico argomento a sua disposizione è il "lei sta insultando i morti!".

Ps: un ottimo indice di come "le tesi complottiste" si siano sbugiardate da sole è anche il modo in cui sta perdendo il controllo dei suoi blindatissimi commenti...

Dr-Jackal
Inviato: 11/9/2012 13:39  Aggiornato: 11/9/2012 13:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2006
Da:
Inviati: 1028
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
un'operazione globale di terrorismo di Stato consentita dall'amministrazione degli USA, che sapeva già dell’azione ma è rimasta intenzionalmente non reattiva

Quindi è un sostenitore della LIHOP... non proprio un'ottima cosa, ma senz'altro un passo avanti.

nique
Inviato: 11/9/2012 13:46  Aggiornato: 11/9/2012 13:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/7/2005
Da: Milano
Inviati: 111
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Trovo l'ultimo articolo pubblicato da attivissimo MERAVIGLIOSO.......

e' una dichiarazione di resa senza se e senza ma, un'ammissione pubblica della propria sconfitta, ormai incapace di ribattere con il ragionamento e le proprie idee alle giuste critiche che vengono avanzate.

L'articolo è un coacervo dei più beceri insulti nei confronti di tutti i liberi pensatori.

Vediamo come abbia utilizzato le solite accuse di: sciacallaggio da parte del "coretto di cocciuti". La solita "stronzata galattica" (scusate il termine tecnico) della mancata denuncia alle autorità (che non potrebbe nemmeno più usare visto la denuncia presentata da Imposimato, ma tanté). La sempre sublime accusa di non rispettare i morti, che gli sta facendo perdere più rispetto e credibilità di ogni altra cosa abbia mai detto o fatto. Il passaggio poetico "Avete avuto il vostro momento di necrofilo splendore nel freddo sole di settembre che filtrava dalla polvere delle macerie delle Torri Gemelle". L'affermazione che chiunque non crede alla versione ufficiale crede a tutto: "avete sprecato la vostra occasione blaterando di ologrammi, aerei fantasma, microonde dallo spazio e nanotermite magica: al vostro repertorio mancavano soltanto gli unicorni mannari invisibili.". L'immancabile marchio di fabbrica che tutto è.... già stato sbufalato. L'accusa ai "complottisti" di essere dei violenti rissosi ed affamati della ribalta. Le toccanti storie dei sopravvissuti che sarebbero gli unici a poter parlare....mentre tutti gli altri sarebbero solo degli sciocchi (tranne lui e la sua combriccola ovviamente).

Quanto scritto potrebbe già bastare, ma attivissimo non si ferma e nei commenti spiega come, secondo lui " Il rispetto non si esige. Si guadagna", un pò come succede in carcere...... evidenzia come i complottisti siano un pò antisemiti e nazisti: "No, semplicemente, come dice Undicisettembre, sono uno dei tanti che era preoccupato che la marea montante di tesi balorde annacquasse la memoria storica. Vedevo nel complottismo undicisettembrino gli stessi sintomi del negazionismo dell'Olocausto (non per nulla molti seguaci del primo sono promotori del secondo). e sdogana la violenza nei confronti degli stessi, i quali valgono molto meno di una bottoiglia di barolo "tempo fa parlai con un complottista e mi presa la voglia di spaccargli in testa una bottiglia di Barolo. No, questo è un comportamento inaccettabile che condanno con la massima fermezza.Non si tratta così un Barolo".

Che dire ? STUPENDO !

Nessuno riuscirebbe a fargli più male di quanto non se ne faccia da solo.

Quest'ultimo articolo è davvero una summa delle sue ansie ed angoscie nei confronti del "nemico complottista", una splendida epigrafe del suo periodo undici settembrino.

Chi sa di essere profondo, si sforza di esser chiaro. Chi vuole apparire profondo alla folla, si sforza di esser oscuro. Infatti la folla ritiene profondo tutto quel di cui non riesce a vedere il fondo: è tanto timorosa e scende tanto mal volentieri ne...
Sertes
Inviato: 11/9/2012 14:06  Aggiornato: 11/9/2012 14:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Comunque è un altro passo nella direzione giusta: prima ha smesso di rispondere, poi ha abbandonato la Versione Ufficiale in favore della Ricostruzione comunemente accettata, adesso abbandona l'argomento, magari si fa un annetto di silenzio e un anno ancora dopo è lì a intervistare Imposimato ricordando a tutti che lui era contro le strambe teorie di complotto, non contro chi fa ricerca seria come Imposimato, che anche lui nel 2012 aveva chiesto di portare prove concrete in processo, una certa dose di scetticismo è salutare, e l'abbiamo sfangata anche stavolta.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
fefochip
Inviato: 11/9/2012 14:19  Aggiornato: 11/9/2012 14:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
quella di attivissimo si chiama in due parole :"exit strategy"

Citazione:
adesso abbandona l'argomento, magari si fa un annetto di silenzio e un anno ancora dopo è lì a intervistare Imposimato ricordando a tutti che lui era contro le strambe teorie di complotto


già d'altronde lui ha sempre detto
Citazione:
E invece di stimolare il dibattito e l'indagine sui veri punti oscuri dell'11/9.....


questi "veri punti oscuri" non ci è dato saperli ma chissà magari prima o poi ce li dice.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Cassandra
Inviato: 11/9/2012 14:29  Aggiornato: 11/9/2012 14:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
Paolo Attivissimo adesso vorrebbe smarcarsi dall'argomento 9/11. Che sorpresa eh?
http://attivissimo.blogspot.it/2012/09/lundicesimo-11-settembre.html
Citazione:
Per favore: non riaprite il dibattito sulle tesi di complotto nei commenti. Non è me che dovete convincere: io non conto nulla. Se credete davvero di avere delle prove convincenti, organizzatevi e presentatele in tribunale, invece di friggere l'aria nei commenti di un blog. Grazie.


E' scaduto il contratto. Durava 10 anni.


"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
nique
Inviato: 11/9/2012 14:32  Aggiornato: 11/9/2012 14:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/7/2005
Da: Milano
Inviati: 111
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
ed oplà....... oggi è proprio giornata, anche un caso in cui si smentisce da solo, ad una domanda risponde:

Oppure è possibile che il crollo sia avvenuto effettivamente a causa dell'impatto dei detriti delle TT, ma a questo punto il NIST ha fatto degli errori gravi nella sua ricostruzione degli eventi?

No. Non è quella la dinamica del crollo. I dettagli sono su Undicisettembre.info


Cavolo deve essere proprio fuori da non ricordarsi la versione che aveva inventato nel 2007 in merito al crollo del WTC7......

La premessa fallata: il WTC7 non è crollato per un incendio, ma per l'effetto combinato dell'impatto delle macerie del WTC1 e degli incendi che ne sono conseguiti. Per fare un paragone corretto, occorrerebbe confrontare il crollo del WTC7 con quello di altri edifici colpiti da una valanga di macerie.

magari prima di sera ci regala qualche altra chicca.

Chi sa di essere profondo, si sforza di esser chiaro. Chi vuole apparire profondo alla folla, si sforza di esser oscuro. Infatti la folla ritiene profondo tutto quel di cui non riesce a vedere il fondo: è tanto timorosa e scende tanto mal volentieri ne...
toussaint
Inviato: 11/9/2012 14:41  Aggiornato: 11/9/2012 14:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Secondo me ha ragione cassandra. Sta aspettando il rinnovo!!!
ohi ohi ohi

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Polidoro
Inviato: 11/9/2012 14:52  Aggiornato: 11/9/2012 14:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 9/4/2005
Da:
Inviati: 488
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Sono veramente sfortunato:

il mio nome di battesimo è Paolo e il mio nick è Polidoro: due terribli coincidenze:

Pur essendo vero che i Paoli sono tantissimi e solo uno Attivissimo purtuttavia ... la cosa mi ingenera sempre una certa vibrazione negativa. Non posso imputarmi la colpa di tal nome e non posso nemmeno imputarla ai miei genitori: Paolo è un nome della tradizione, assai diffuso, non potevano loro sapere dell'esistenza di Attivissimo. Già mio fratello aveva preso il nome di Piero (altro grande Santo: tu sei Pietro e su questa pietra ...) per cui ... potevano chiamarmi Luca o Giovanni ? No perché come Santi gli saranno parsi senz'altro inferiori: quindi Paolo è una tesimonianza del loro affetto. Alla faccia di ...issimo

Polidoro fu una mia (purtroppo) infelice ispirazione.
Forse in qualche novella letta da bambino c'era un principe di quel nome: non sapevo, ahimè, di un Massimo (Massimo ?) Polidoro segretario del CICAP (Cristo Insegna a Ciascuno di Amare il Prossimo) .... specializzato nella psicologia dell'inganno.... ! (Uno che ha la laurea per fregarti !)

E va bene: sic stantibus rebus, è vero ... contro il destino nulla si può.
Anche Attivissimo se ne deve esser reso conto tanto è vero che nel suo discorso d'addio ha detto:

non riaprite il dibattito sulle tesi di complotto nei commenti ............. Io non conto nulla

Lo ha capito ! Quel brav'uomo ha capito: ha visto la Luce !


"Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuovi orizzonti ma nell'avere nuovi occhi." Marcel Proust
Pyter
Inviato: 11/9/2012 14:57  Aggiornato: 11/9/2012 14:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
sertes
Comunque è un altro passo nella direzione giusta: prima ha smesso di rispondere, poi ha abbandonato la Versione Ufficiale in favore della Ricostruzione comunemente accettata, adesso abbandona l'argomento, magari si fa un annetto di silenzio e un anno ancora dopo è lì a intervistare Imposimato ricordando a tutti che lui era contro le strambe teorie di complotto, non contro chi fa ricerca seria come Imposimato, che anche lui nel 2012 aveva chiesto di portare prove concrete in processo, una certa dose di scetticismo è salutare, e l'abbiamo sfangata anche stavolta.

fefocip
quella di attivissimo si chiama in due parole :"exit strategy"


Momento perfetto per lasciare la toga e buttarsi nel ventre molle della politica.

Io, a parte gli scherzi, come primo ministro ce lo vedrei bene, mi pare abbia tutte le carte in regola.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Al2012
Inviato: 11/9/2012 14:57  Aggiornato: 11/9/2012 14:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
E’ comunque un passo avanti, penso l’unico possibile che ha qualche probabilità di aprire una breccia nel muro di gomma utilizzando canali costituzionali.

Detto questo, per me dire che l’amministrazione degli USA sapeva e non ha fatto nulla per impedirlo e allo stesso tempo accettare l’evidenza dei crolli come conseguenza di una demolizione controllata, così come gli altri fatti, Pentagono e schianto del volo 93, sono in netta contraddizione, perché tutto questo non è possibile giustificarlo solo dicendo che si sono limitati ad una copertura del progetto terroristico pensato ed attuato da forze e soggetti esterni alla amministrazione.
E’ la visione d’insieme dei fatti che rende impossibile un non intervento diretto di alcune strutture governative

La teoria “non hanno fatto nulla per impedirlo” potrebbe essere più plausibile se i fatti si fossero limitati SOLO (eliminando anche i fatti del Pentagono e lo schianto del volo 93) allo schianto dei due aerei sulle torri gemelle, senza che questi causassero anche la demolizione totale di DUE grattacieli.

Limitando i fatti solo allo schianto e danneggiamento delle due torri con il dirottamento di due aerei civili il “non hanno fatto nulla per impedirlo” diventa più plausibile, resta comunque il problema di come piloti non esperti possano guidare gli aerei fino all’obbiettivo con successo pieno in entrambi i casi.

“Capire … significa trasformare quello che è"
toussaint
Inviato: 11/9/2012 15:14  Aggiornato: 11/9/2012 15:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Tralasciando tutti i punti interrogativi sui due aerei, si potrebbero far conciliare i due discorsi solo ammettendo che il governo USA abbia sommato la demolizione controllata al "genuino" impatto dei beduini sulle torri. Ricadiamo comunque in un intervento diretto del governo perlomeno nella demolizione e in ogni caso mi sembra un pò arruffona come ricostruzione.
Dunque siamo su due binari che non possono convergere, da una parte sta il presunto silenzio di CIA e FBI sull'attentato in costruzione ai fini di approfittarne, dall'altra sta l'impossibilità, a mio avviso dimostrata, che quei due aerei, in quanto normali aerei, possano aver centrato le torri,guidati da 19 dirottatori fondamentalisti ma alquanto inclini alle passioni terrene.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Maya
Inviato: 11/9/2012 15:22  Aggiornato: 11/9/2012 15:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/3/2010
Da:
Inviati: 110
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
Autore: Al2012 Inviato: 11/9/2012 14:57:21
Limitando i fatti solo allo schianto e danneggiamento delle due torri con il dirottamento di due aerei civili il “non hanno fatto nulla per impedirlo” diventa più plausibile, resta comunque il problema di come piloti non esperti possano guidare gli aerei fino all’obbiettivo con successo pieno in entrambi i casi.


Era l'unico modo per il Giudice Imposimato per denunciare un'amministrazione di uno stato sovrano (e che stato sovrano, mica l'Italia) senza essere rinchiusi a Guantanamo.
Secondo me lo scopo di Imposimato non è cercare la verità per vie giudiziarie (impossibile visto che chi sta ai vertici manipola sia i governi che tutte le istituzioni), ma fare in modo di instillare il dubbio sull'accaduto in più persone possibili.

Finendo con Stanchissimo posso solo dire, dopo aver partecipato ad alcune discussioni sul suo blog, che trattasi di persona, oltre che in malafede, dotata di scarsa capacità intellettiva-cognitiva-percettiva-elaborativa, in pratica un criceto in malafede.

“La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.” ALBERT EINSTEIN
matteog
Inviato: 11/9/2012 15:24  Aggiornato: 11/9/2012 15:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
tra cui i vigili del fuoco e le vittime.


Non per fare il pignolo ma le testimonianze possonon solo venire dai sopravvissuti più che dalle vittime.

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
stacchio
Inviato: 11/9/2012 15:25  Aggiornato: 11/9/2012 15:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/8/2011
Da:
Inviati: 178
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
L'immancabile marchio di fabbrica che tutto è.... già stato sbufalato


C'è anche l'alternativa "spiego tutto in un articolo appena ho un attimo di tempo" e poi sparire.

EDITato. La memoria mi ingannava.

toussaint
Inviato: 11/9/2012 15:53  Aggiornato: 11/9/2012 15:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Matteog, per "vittime" si intendono comunemente anche quelli rimasti feriti.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Decalagon
Inviato: 11/9/2012 15:56  Aggiornato: 11/9/2012 15:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
Paolo Attivissimo adesso vorrebbe smarcarsi dall'argomento 9/11.


Dopo anni e anni che prende bastonate nei denti in seguito a tutte le supercazzole che ha detto, ci credo che ora s'è stancato.
Amen.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
matteog
Inviato: 11/9/2012 16:20  Aggiornato: 11/9/2012 16:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
@toussaint
apro OT
leggi qui

il "comunemente" non si addice ad un articolo serio come questo
chiuso OT

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
toussaint
Inviato: 11/9/2012 16:27  Aggiornato: 11/9/2012 16:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Matteog, forse non hai capito e non sarebbe nemmeno la prima volta. Comunemente, intendo anche in termini giuridici. Se tu picchi una persona, quella è "giuridicamente" vittima di lesioni perpetrate da parte tua. Magari se fai meno l'arrogante e leggi meno Topolino...


Edit: leggi meglio il punto b del lemma Treccani da te postato.

Edit2: poi, che cavolo, almeno questo un (ex) giudice lo saprà meglio di te e di me.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
NiHiLaNtH
Inviato: 11/9/2012 17:00  Aggiornato: 11/9/2012 17:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
La premessa fallata: il WTC7 non è crollato per un incendio, ma per l'effetto combinato dell'impatto delle macerie del WTC1 e degli incendi che ne sono conseguiti. Per fare un paragone corretto, occorrerebbe confrontare il crollo del WTC7 con quello di altri edifici colpiti da una valanga di macerie.


ma dopo essere stato smentito dal nist ha cambiato idea o è rimasto alla "versione comunemente acettata" ?

Citazione:
Le toccanti storie dei sopravvissuti che sarebbero gli unici a poter parlare


si ma solo quelli che credono ciecamente alla versione ufficiale, gli altri sono solo dei folli che soffrono di disrurbo da stress post traumatico

Citazione:
magari si fa un annetto di silenzio e un anno ancora dopo è lì a intervistare Imposimato ricordando a tutti che lui era contro le strambe teorie di complotto, non contro chi fa ricerca seria come Imposimato, che anche lui nel 2012 aveva chiesto di portare prove concrete in processo, una certa dose di scetticismo è salutare, e l'abbiamo sfangata anche stavolta.


purtroppo sarebbe davvero capace di una cosa del genere

nique
Inviato: 11/9/2012 17:21  Aggiornato: 11/9/2012 17:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/7/2005
Da: Milano
Inviati: 111
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
@NiHiLaNtH

non si è nemmeno preso la briga di modificare quanto a suo tempo scritto, guarda al punto 12 di questo link: http://www.attivissimo.net/11settembre/wtc7/ipotesi_demolizione.htm

ormai è allo sbando

Chi sa di essere profondo, si sforza di esser chiaro. Chi vuole apparire profondo alla folla, si sforza di esser oscuro. Infatti la folla ritiene profondo tutto quel di cui non riesce a vedere il fondo: è tanto timorosa e scende tanto mal volentieri ne...
Maxwell38
Inviato: 11/9/2012 17:33  Aggiornato: 11/9/2012 17:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/8/2012
Da:
Inviati: 70
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...

Andrea17
Inviato: 11/9/2012 18:40  Aggiornato: 11/9/2012 18:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/4/2011
Da:
Inviati: 250
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Mi sa che attivissimo sta passando di moda.

Comunque su Facebook in alcune pagine di cui si è preso l'argomento 11 settembre, mi sta venendo un'infarto di risate a causa di un fan di Paolo Attivissimo, che ad ogni smentita mi scrive: GUARDA: e mi pubblica il Blog di Attivissimo

Voglio proprio vedere la sua faccia (quella di attivissimo) appena vedrà il nuovo video di Massimo.

Non dubitate mai che un piccolo gruppo di persone possa cambiare il mondo.
In fondo è così che è sempre stato! (Victoria Grant)
matteog
Inviato: 11/9/2012 18:41  Aggiornato: 11/9/2012 18:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
@toussaint
Citazione:
Matteog, forse non hai capito e non sarebbe nemmeno la prima volta


scusa mi indicheresti cosa non avrei capito e precisamente cosa ti ha fatto intendere che non avrei capito?
e quali sono le altre volte in cui non avrei capito?

Una cosa è certa, o hai bisogno di sfogare un certo nervosismo oppure non sai neanche quello di cui parli.

Citazione:
Comunemente, intendo anche in termini giuridici


LOGICA - Toussaint 3-0, se è "comune" non è "giuridico", un conto è il linguaggio comune un conto è un linguaggio settoriale. Forse dovresti studiare un po'. Ancora è palese che questo non è un articolo settoriale giuridico.

Citazione:
Magari se fai meno l'arrogante e leggi meno Topolino...


Mai letto Topolino semmai invece ho studiato l'italiano per lavoro, che a quanto pare è un linguaggio a te poco conosciuto.
Inoltre se per te precisare un concetto vuol dire essere arrogante la tua mente non è così aperta.

Citazione:
Edit: leggi meglio il punto b del lemma Treccani da te postato.


Appunto leggi meglio, il punto b. dopo quanti punti viene?

Citazione:
Edit2: poi, che cavolo, almeno questo un (ex) giudice lo saprà meglio di te e di me.


quindi siccome è un giudice è infallibile? no?
ottimo, viva l'esperto infallibile!

PS.: scusa Massimo se sono OT, ma quanno ce vo ce vo

Addio toussaint, non spreco altri tasti con te

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
ciaruffolo
Inviato: 11/9/2012 20:55  Aggiornato: 11/9/2012 20:55
So tutto
Iscritto: 4/9/2006
Da:
Inviati: 20
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
allora e' stata un'azione di terrorismo consentita dagli USA.

allora erano veri gli aerei e non ologrammi.
allora la nanotermite non c'entra un cazzo.
allora non e' stato un autoattentato.

circomassimomazzucco, qual e' la versione buona?

Redazione
Inviato: 11/9/2012 21:25  Aggiornato: 11/9/2012 21:26
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
TUISSANT: "Non possiamo, però, non dire che la tesi di Imposimato non è la nostra."

E' vero, ma solo in superficie. Imposimato è obbligato a parlare un linguaggio diverso, fra le righe. Se tu metti insieme "dirottatori islamici" e "terrorismo di stato" ottieni la stessa risposta, solo che è scritta in codice.

***

DR-JACKAL: "Quindi è un sostenitore della LIHOP."

Non direi. La LIHOP prevede una azione puramente esterna, mentre lui parla di terrorismo di stato.

***

SERTES: "Paolo Attivissimo adesso vorrebbe smarcarsi dall'argomento 9/11. Che sorpresa eh?"

Ho visto. Penoso. Sente arrivare la legnata e prepara le valigie.

***

CASSANDRA: "E' scaduto il contratto. Durava 10 anni."

Ah ah ah ah!!!!!! Grandiosa!

***

ORNE: "servizi segreti italiani 11/9"

Non credo che ne abbiamo mai parlato nello specifico.

orne
Inviato: 11/9/2012 22:00  Aggiornato: 11/9/2012 22:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/6/2012
Da: Genova
Inviati: 104
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
ORNE: "servizi segreti italiani 11/9" Non credo che ne abbiamo mai parlato nello specifico.


Massimo, grazie della risposta.

Chiunque voglia sinceramente la verità è sempre spaventosamente forte.

Fëdor Dostoevskij
Jurij
Inviato: 12/9/2012 6:46  Aggiornato: 12/9/2012 6:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Sul 11.09 e sull'allunaggio il personaggio si è dimostrato "molto preparato" (a spararle) ... ma qualcuno mi può dire se ha dimostrato le stesse "prestazioni" col caso Kennedy?

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
massimo73
Inviato: 12/9/2012 10:38  Aggiornato: 12/9/2012 10:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Sono perfettamente d'accordo con Massimo; anche a me inizialmente sembrava che Imposimato sostenesse una versione diversa da quella che comunemente, con diverse sfaccettature ma comunque quella, accettiamo qui su LC, ma in effetti riflettendoci sopra, lui è comunque un ex magistrato, deve in qualche modo mediare ciò che dice, praticamente lo dice in un modo più prudente.
Parla sì all'inizio del fatto che le autorità pur sapendo dell'imminenza avrebbero lasciato andare senza fare alcuna azione preventiva ma poi cita esplicitamente il terrorismo di stato facendo intuire anche un ruolo attivo dei vertici dello stato americano o almeno di una parte di esso.
Quanto ad Attivissimo che dire, avrà subodorato che sta per passare il limite estremo di decenza, per lui che evidentemente lo ha altissimo , e ha trovato un modo da avvocato azzeccagarbugli per svignarsela......non lo rimpiangeremo di certo; ultimamente era diventato così patetico da suscitare in me oltre la solità ilarità, anche una profonda compassione per il suo stato umano e per quello di quelli che, poveri loro, gli vanno ancora dietro......

massimo73
Inviato: 12/9/2012 10:53  Aggiornato: 12/9/2012 10:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
http://www.toni-depalo.it/var/fckfiles/il%20caso%20Toni%20De%20Palo.pdf


Ot per Massimo; vorrei sapere se in passato hai affrontato il tema della sparizione di due giornalisti italiani da Beirut, Italo Toni e Graziella De Palo, spariti da Beirut nel settembre del 1980 e mai più ritrovati; avevo già sentito del caso ma ieri ho seguito lo speciale di Minoli su raitre sul fatto e ho trovato pure un sito con gli articoli dei due giornalisti precedenti all'evento che mi è parso molto interessante.
L'ho linkato all'inizio del commento.
Grazie.

f_z
Inviato: 12/9/2012 10:54  Aggiornato: 12/9/2012 10:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Secondo me la versione sostenuta da Imposimato potrebbe essere stata confezionata proprio dagli stessi personaggi che hanno organizzato l'11/9 dietro le quinte: siccome cominciano a vedere che molti hanno ormai realizzato che la versione ufficiale non sta in piedi neppure con i puntelli, preparano un'altra versione alternativa che magari portera' altri "nuovi" personaggi "puliti" in posti chiave di potere.
Per quanto mi riguarda la versione dovrebbe essere cambiata da:

"Gli attentati dell'11/9 sono stati un'operazione globale di terrorismo di Stato consentita dall'amministrazione degli USA, che sapeva già dell’azione ma è rimasta intenzionalmente non reattiva al fine di fare la guerra contro l'Afghanistan e l'Iraq. Per dirla in breve, gli eventi dell'11/9 erano un caso di Strategia della Tensione messa in atto dai poteri politici ed economici negli Stati Uniti per perseguire vantaggi in capo all'industria petrolifera e delle armi."

a:

"Gli attentati dell'11/9 sono stati un'operazione globale di terrorismo di Stato ORGANIZZATA ED ESEGUITA dall'amministrazione degli USA, I CUI VERTICI L'AVEVANO STUDIATA E PIANIFICATA DA DECENNI. Per dirla in breve, gli eventi dell'11/9 erano un caso di Strategia della Tensione messa in atto dai poteri politici ed economici negli Stati Uniti per TROVARE UNA SCUSA BUONA PER ANDARE A SACCHEGGIARE RISORSE E STERMINARE PERSONE INNOCENTI IN TUTTO IL MONDO, E INSTAURARE DI FATTO UNA DITTATURA IN PATRIA."

Ora, visto che anche i magistrati fanno spesso parte dei poteri occulti, non mi meraviglierei che Imposimato possa diventare un prossimo candidato politico da usare per acchiappare i voti dei "complottisti", anche se come operazione di marketing sembra improbabile visto il numero esiguo di "complottisti" a cui rivolgersi.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
massimo73
Inviato: 12/9/2012 11:03  Aggiornato: 12/9/2012 11:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Francamente la tua chiave di lettura della posizione di Imposimato mi sembra troppo spinta; non vedo il bisogno di un'operazione non genuina del genere su un fatto in cui il mainstream, sia pure con qualche piccola breccia, continua compatto a sostenere la versione ufficiale.
Io sono aperto a tutte le possibilità ma su questa tua idea di Imposimato imbeccato per catturare l'attenzione di noi complottisti sono scettico.

f_z
Inviato: 12/9/2012 14:36  Aggiornato: 12/9/2012 14:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:

Io sono aperto a tutte le possibilità ma su questa tua idea di Imposimato imbeccato per catturare l'attenzione di noi complottisti sono scettico.


Sono scettico anch'io, diciamo che e' solo una teoria ma non e' che anch'io ci creda tantissimo.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
toussaint
Inviato: 12/9/2012 14:48  Aggiornato: 12/9/2012 14:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Una questione importante sulle differenze tra tesi Imposimato e "tesi comunemente accettata" su LC (dai, non mi insultate, non trovavo un'altra perifrasi) è che nel primo caso, si può addebitare l'infamia a una parte politica ben precisa (Bush e i neocon) consentendo quindi, come ha suggerito qualcuno, che un nuovo Governo possa essere ritenuto "pulito" rispetto a quanto avvenuto, nel secondo caso no perchè l'operazione Al Qaeda partirebbe da molto lontano, addirittura dal reclutamento stesso di Bin Laden come agente CIA, e quindi coinvolgerebbe l'intero sistema americano perchè non potevano esserci ambienti politici molto addentro che non fossero a conoscenza della vera natura di Bin Laden e di Al Qaeda. La tesi comunemente accettata su LC comporta che nessuno, nel sistema politico americano, possa essere salvato dalle proprie infami responsabilità.
Io sono convinto di questa seconda verità che è molto più sconvolgente della prima, Ma ammetto anche che in certe occasioni non si possa fare di meglio che scalfire l'immenso muro di gomma.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Sertes
Inviato: 12/9/2012 15:00  Aggiornato: 12/9/2012 15:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Esatto, ricorda un po Al Capone mandato ad alcatraz... per evasione fiscale.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
NiHiLaNtH
Inviato: 12/9/2012 19:59  Aggiornato: 12/9/2012 19:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Citazione:
consentendo quindi, come ha suggerito qualcuno, che un nuovo Governo possa essere ritenuto "pulito" rispetto a quanto avvenuto


anche bill clinton ha avuto il suuo 11 settembre

Pensoso
Inviato: 13/9/2012 11:08  Aggiornato: 13/9/2012 11:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: Imposimato denuncia: l'11 settembre fu terrorism...
Sognatevelo che una corte internazionale metta sotto accusa anche solo parti di governi, forze dell'ordine, servizi segreti di una grande potenza occidentale. E se anche iniziasse il procedimento, verrebbe "subito" archiviato.

Le corti internazionali si attivano, e arrivano a conclusione del procedimento anche processuale, solo dopo una sconfitta militare o una fine misera di carriera politica, e solo se di un paese "relativamente piccolo" e non potenza occidentale.

Il tutto ovviamente non per motivi giuridici o morali...

(uso non improprio di firma)

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA