Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


palestina : Gaza ultimo atto
Inviato da Redazione il 17/11/2012 4:52:21 (5850 letture)

Commenti liberi sui recenti fatti di Gaza. (Seguirà articolo).

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie
News precedente - News successiva Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news OK Notizie Condividi su FaceBook


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
crunch
Inviato: 17/11/2012 7:36  Aggiornato: 17/11/2012 7:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Gaza ultimo atto
Sembra un mix di calcoli elettorali e strategici in particolare nei confronti dell egitto

http://www.comedonchisciotte.org/site//modules.php?name=News&file=article&sid=11096

Docnight
Inviato: 17/11/2012 8:45  Aggiornato: 17/11/2012 8:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Gaza ultimo atto
http://www.youtube.com/watch?v=FsdzMRXfY4Y&feature=player_embedded


"Netanyahu can start a war but he can't finish it "

giusavvo
Inviato: 17/11/2012 9:22  Aggiornato: 17/11/2012 9:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Gaza ultimo atto
Personalmente non credo ci sia molto da dire, è un episodio che ben si inqurada nella strategia sionista. E con l'appoggio quasi incondizionato che hanno della comunità occidentale, come il solito, la reazione dei deboli (Palestinesi) sarà chiamata atto di terrorismo, la "loro", difesa della pace e lotta contro il terrorismo.
**************
Invece, non conoscendo altro mezzo per farlo che questo, vorrei chiedere un chiarimento a Mazzucco, su una questione da lui affrontata nell'articolo su Petreus di qualche giorno addietro.
In quell'occasione è stato detto:"A causa delle sue dimissioni, infatti, Petreus non dovrà più comparire a testimoniare sui fatti di Bengasi, e c'è da scommettere che fosse proprio lui quello che aveva in mano tutte le informazioni importanti del caso.".
All'osservazione di un lettore, ossia sul fatto che avrebbe potuto testimoniare da libero cittadino, sempre Mazzucco, ha replicato che negli USA ciò non sarebbe stato possibile e che, comunque, qualora obbligato, Petreus si sarebbe appellato al V emendamento.
Insomma, l'articolo asciava intendere, secondo me, che le dimissioni erano strumentali al predetto scopo.
Orbene, ieri sera, in un TG "tradizionale", hanno dato le immagini di un Petreus con la sua bella divisa adornata di decorazioni testimoniare innanzi alla commissione sui fatti di Bengasi e, sembrerebbe, che lo stesso non abbia fatto cenno alcuno al V emendamento.
Forse c'è qualche errore o forse qualche inesattezza, oppure non ho capito nulla dell'articolo o, forse ancora, qualche chiarimento potrebbe darlo Mazzucco, sempre che ne abbia volgia.
Io resto curioso. Cordialità

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
peonia
Inviato: 17/11/2012 9:34  Aggiornato: 17/11/2012 9:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Gaza ultimo atto
ci sarebbe da dire molto, ma si può riassumere tutto in quel che dice Finkelstein qui:

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=Cv2P_DgGIVE

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
giusavvo
Inviato: 17/11/2012 9:38  Aggiornato: 17/11/2012 9:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Gaza ultimo atto
A proposito dell'attacco israeliano a Gaza, illuminante al riguardo potrebbe essere la lettura de:"I miti fondanti della politica israeliana" di Roger Garaudy.
Per chi è curioso, il testo è di libera consultazione e scaricabile in pdf da internet.
Da leggere con l'illuminante beneficio del dubbio, motore della libera conoscenza.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
Maksi
Inviato: 17/11/2012 9:56  Aggiornato: 17/11/2012 9:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Gaza ultimo atto
Su Israele non c'e' molto da dire; la loro vigliaccagine e' risaputa. Netanyahu potrebbe benissimo essere condannato per i peggiori crimini e fucilato davanti ad un plotone di esecuzione (io mi candiderei). Casualmente quando in Palestina stavano cominciando a piovere bombe, in Italia si procedeva ad operaZIONi psicopoliziesche contro il "terrorismo razzista ed antisemita informatico". Si stanno sempre piu' rivelando per quello che sono.

crunch
Inviato: 17/11/2012 10:10  Aggiornato: 17/11/2012 10:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: Gaza ultimo atto
Interessante anche una lettura qui

http://www.losai.eu/gaza-oltre-la-linea-rossa-di-non-ritorno/#.UKdT_cy4AZ8

giusto per ......unire i puntini :-|

perspicace
Inviato: 17/11/2012 11:11  Aggiornato: 17/11/2012 11:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Gaza ultimo atto
Una storia triste, povera popolazione.

Dopotutto chi ci va di mezzo nelle guerre sono sempre i popoli nel mentre i politicanti esultano perché molto lavoro gli si prospetta a gennaio le urne e poi perché non parlare di quella pace che tanto necessità di "tavoli diplomatici" ed accordi.

Questo millennio non porta niente di nuovo con se sempre la stessa zuppa di guerre e morti ammazzati, sempre gli stessi protagonisti interpretare lo stesso ruolo ininterrottamente.

Uno schifo totale e davvero un peccato che la vergogna si sia estinta.

http://youtu.be/ZRN576QObrg

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
liberta11
Inviato: 17/11/2012 11:52  Aggiornato: 17/11/2012 11:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2011
Da:
Inviati: 388
 Re: Gaza ultimo atto
Come ho già detto in passato, la mia posizione ormai è neutra. Per capire bene quello che succede oggi, bisogna tornare indietro di decenni e ANZI, forse SECOLI.

Ora, è inutile stare qui a difendere gli uni o gli altri, perchè ormai è una guerra di ODIO, non di difesa.

In ambo gli schieramenti esistono personaggi violenti e razzisti che semplicemente vogliono la cancellazione dell'altra parte dalla faccia della terra (e questi pensieri, RIBADISCO, esistono da secoli).

Vale la pena ancora parlarne e prendere le difese degli uni o degli altri? NO, SECONDO ME, NO. Entrambi hanno fatto porcate, ed entrambi spesso sono semplicemente indifferenti all'uccisione di innocenti.

Basta vedersi parecchie interviste fatte negli anni passati, da parte di giornalisti imparziali che semplicemente chiedevano alle persone (palestinesi e israeliani) cosa ne pensassero degli altri... volete sapere le risposte? No, sono sicuro che le avete già in mente.

Ci siamo dimenticati poi dei programmi per bambini palestinesi dove gli ebrei vengono paragonati ai maiali e alle scimmie?

Se israeliani e palestinesi educano così i figli, C'E' BEN POCO DI PACIFICO E DIFENSIVO nella loro mente.

Giacula
Inviato: 17/11/2012 13:31  Aggiornato: 17/11/2012 13:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 215
 Re: Gaza ultimo atto
Cosa c'è da commentare? Posso solo dire "Che Dio ci liberi al più presto dal nazismo sionista."

Ma forse visto che i bambini Palestinesi che sono morti, muoiono e moriranno per mano sionista, non hanno tutta questa voglia e pazienza nell'aspettare ci pensi Dio, a fare qualcosa, forse è meglio che cominciamo a fare qualcosa noi.

Oggi, ad esempio, per quanto possa contare, possiamo unirci a tutte quelle manifestazioni indette in ogni città d'italia, per gridare in faccia a quelle bestie sioniste, che l'umanità intera li combatte e li combatterà sempre.

Calvero
Inviato: 17/11/2012 13:39  Aggiornato: 17/11/2012 13:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Gaza ultimo atto
________________________
___________________
_____________

Anch'io sono neutrale. Scherziamo? In maniera distaccata osservo la politica nazista Israeliana in tutto il suo potere appoggiata dai Signori che esportano la democrazia a suon di bombe e mentono sugli attentati che si auto-infliggono creando quell'odio tanto necessario. Pompato insieme alla propaganda dei poveri ebreucci in odor di santità. D'altronde, come quelli che - vuoi mettere - sono di colore io! vabbé, ok, sì lo so, c'è quella merda di Guantanamo, ma non ho trovato il lucchetto per chiuderlo, dai ragazzi, abbiate pazienza no... poi scusate cazzu cazzu cazzu, ora sono impegnato a dire ufficialmente che è Israele che ha diritto a difendersi ..eh


Comincerò ad essere di parte e smetterò di essere neutrale quando il famoso adagio - sono duemila anni che rompono il cazzo - diventerà uno stereotipo bugiardo e non una sacrosanta verità.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
simone707
Inviato: 17/11/2012 13:47  Aggiornato: 17/11/2012 13:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/4/2009
Da:
Inviati: 148
 Re: Gaza ultimo atto
Io invece penso che Israele non vedesse l'ora di avere l'occasione buona per attaccare la Palestina. Perché? Non per la Palestina -in realtà- ma per aspettare che l'Iran commetta un passo falso, e cioè che in qualche modo intervenga nel conflitto più o meno indirettamente, dando così l'occasione a Israele di attaccare FINALMENTE l'Iran. Infatti la telefonata di Obama a Nethaniau ha per me questa valenza: "Caro Nethaniau, intanto ti diamo tutto l'appoggio morale .... Tu hai il diritto di difenderti dagli attacchi dei palestinesi. Inoltre ... tu hai finalmente capito che questa era l'unica strada che noi potevamo accettare per un'eventuale guerra all'Iran, che ci vedrà direttamente coinvolti insieme a voi.... Spero anch'io che l'Iran commetta questo passo falso (e magari anche la Siria, sebbene io abbia dei dubbi sul fatto che la Siria ora sia in grado di farlo, visto la situazione che sta vivendo). Bene, allora rimbocchiamoci le maniche e prepariamoci al VERO conflitto. Passo e chiudo" ....

Redazione
Inviato: 17/11/2012 15:55  Aggiornato: 17/11/2012 15:56
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Gaza ultimo atto
GIUSAVVO: La mia ipotesi era sbagliata, o forse era troppo semplicistica. Intendo dire che sotto le sue dimissioni travestite da scandalo rosa ci deve essere qualcosa di molto più complicato.

In ogni caso ha testimoniato a porte chiuse, per cui quello che ha detto - o non ha detto - non lo sappiamo.

trotzkij
Inviato: 17/11/2012 18:58  Aggiornato: 17/11/2012 18:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Gaza ultimo atto

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Jurij
Inviato: 17/11/2012 19:30  Aggiornato: 17/11/2012 19:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Gaza ultimo atto
Che dire su Gaza.

Da bambino guardavo il telegiornale ed era esattamente uguale a quello di oggi ... le notizie si replicano, con sempre i panzer e i caccia da una parte e la tristezza dall'altra ... e che tristezza ... , ma che forza d'animo questi palestinesi !

"Santità, ma si può fare santo un popolo intero ?"

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
NiHiLaNtH
Inviato: 17/11/2012 19:44  Aggiornato: 17/11/2012 19:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Gaza ultimo atto
Citazione:
Casualmente quando in Palestina stavano cominciando a piovere bombe, in Italia si procedeva ad operaZIONi psicopoliziesche contro il "terrorismo razzista ed antisemita informatico"


a quanto pare non sono l'unico ad aver notato qusta strana coincidenza

f_z
Inviato: 17/11/2012 20:42  Aggiornato: 17/11/2012 20:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Gaza ultimo atto
Che dire di usraele?
Uno stato criminale, fondato da terroristi con l'appoggio di altri stati criminali e terroristi, governato (si fa per dire) da immondi terroristi, popolato in gran parte (per fortuna non al 100%) da immondi terroristi criminali assassini indegni della razza umana.

Specialisti in genocidio e invasione di terre altrui, esattamente come i loro spalleggiatori principali.

Quello che stanno facendo e' una copia carbone del genocidio eseguito qualche secolo fa in america: oggi la Palestina, domani Libano ed Egitto, poi chissa'...

L'unica cosa che mi consola e' che prima di riuscire a sterminare tutti i nativi della zona e occupare le loro terre saranno saltati in aria assieme al pianeta terra con tutte le loro bastarde bombe atomiche...

Onore al popolo palestinese e alla sua impossibile resistenza: qualunque vittima possano fare dall'altra parte sara' un loro sacrosanto diritto.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Docnight
Inviato: 17/11/2012 22:27  Aggiornato: 17/11/2012 22:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Gaza ultimo atto
Citazione:
Casualmente quando in Palestina stavano cominciando a piovere bombe, in Italia si procedeva ad operaZIONi psicopoliziesche contro il "terrorismo razzista ed antisemita informatico"


Si credo anch'io, dall'Olanda riesco sempre meno ad aprire siti italiani che prima non avevano mai dato problemi, la risposta che mi danno e' che e' sono consentiti solo a chi vive sul territorio italiano

*******

http://www.vocidallastrada.com/2012/11/civili-sotto-attacco-nella-striscia-di.html

Morpheo70
Inviato: 18/11/2012 0:35  Aggiornato: 18/11/2012 0:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/5/2011
Da:
Inviati: 88
 Re: Gaza ultimo atto
Beh, non conoscendo bene cosa ci sia sotto posso dire solo che è la solita storia del piu' forte che ha sempre ragione e il piu' debole che deve arrangiarsi qualsiasi sia la questione, gli interessi vengono prima di tutto e il debole non puo' farci nulla, da quello che ho letto sulla questione Palestinese-Israeliana ho capito che se fosse stata la Palestina ad infrangere le regole imposte ad Israele noi occidentali nel segno del rispetto delle regole l' avevamo gia' cancellata dalla terra.

Beh a questo punto vorrei lanciare una provocazione, farei una proposta a Napolitano, perche non si mette daccordo con Israele e gli diamo l' Italia? facciamo venire gli Israeliani qui', diamo l' Italia a loro invece che alla Germania, siceramente come popolo devo dire che hanno le palle, stanno da anni e anni circondati da nemici pronti a sterminarli e nessuno e stato capace di fargli un graffio, nonostante il pericolo che hanno giorno dopo giorno sono stati capaci di rialzarsi e creare una nazione Tosta, sono stati capaci di farsi temere dai nemici ma anche di farsi rispettare-temere dagli Amici, una nazione forte militarmente e di conseguenza finanziariamente quale popolo ne sarebbe stato capace con tutti i problemi che hanno sul territorio?
noi abbiamo gli Amici intorno e guarda che fine ci stanno facendo fare figuarati se erano nemici ..........

Vabbe' al di la' della provocazione credo che stavolta sara' dura, ho la sensazione che si stia innescando qualcosa di grosso, e non credo che ne usciranno senza graffi, spero solo che chi non centri nulla venga risparmiato sia tra Palestinesi che Israeliani, ma come sempre saranno i piu' deboli a pagare.

ohmygod
Inviato: 18/11/2012 9:26  Aggiornato: 18/11/2012 9:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Gaza ultimo atto
@liberta11
Come ho già detto in passato, la mia posizione ormai è neutra.

Pensiero stupendo
Nasce un poco strisciando
Si potrebbe trattare di bisogno d'amore
Meglio non dire

E tu
E noi
E Lei
Fra noi
Vorrei
E Lei adesso sa che vorrei
Le mani le sue
Prima o poi
Poteva accadere sai
Si può scivolare se così si può dire
questioni di cuore.

Anyway...Gheddafi...do you remember?

peonia
Inviato: 18/11/2012 9:49  Aggiornato: 18/11/2012 10:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Gaza ultimo atto
AGGIORNAMENTI

☠ ✡ “RAID A GAZA, I CACCIA ISRAELIANI RIFORNISCONO A DECIMOMANNU” ✡ ☠


Nei cieli della Sardegna, negli ultimi giorni, si sono intensificate le esercitazioni militari.

Bina Casula, consigliere comunale a Villamassargia: “Gli aerei partono dall’Isola”.

L’accusa confermata dagli indipendentisti. La notizia rimbalza nei social network.

Tore Mocci, componente del Comipa (Comitato misto paritetico sulle attività militari in Sardegna) non lo esclude: “In casi analoghi l'aeroporto è stato utilizzato come scalo tecnico”.

redazione cagliaripad

http://www.cagliaripad.it/news.php?page_id=255


Io non mi sento italiana e ripudio sia la guerra che questo oscuro Governo, che ci rende complici di questo massacro!


e ancora...

Parla Benjamin Netanyahu non sapendo di essere ancora ripreso. Giudicate da voi.

- La prima cosa da fare è colpirli (gli arabi, n.d.IxR). Non un solo colpo, ma tanti colpi talmente dolorosi da rendere impossibile la loro sopportazione. Per ora riescono ancora a sostenere la situazione. E' necessario un più grande attacco all'autorità palestinese, per portarli al punto in cui avranno paura che stia collassando tutto.

- Aspetta, ma il mondo a quel punto si domanderebbe "come mai state di nuovo facendo una guerra di occupazione?". Non hai paura del mondo, Bibi?

- Il mondo non dirà niente, il mondo dirà che ci stiamo difendendo. Specialmente oggi, con l'America. So cos'è l'America, L'America è qualcosa che può essere facilmente mossa, mossa nella giusta direzione. Loro dicono che sono dalla nostra parte, ma è più come dire che non ci si metteranno di traverso, non ci si metteranno di traverso.

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=JrtuBas3Ipw

"Dire la verità è un atto rivoluzionario" (G. Orwell).

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Thibault
Inviato: 18/11/2012 11:50  Aggiornato: 18/11/2012 11:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: Gaza ultimo atto
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=qvcY8L0raFY

Video di Paolo Barnard che spiega abbastanza bene la storia di Israele partendo
P.S. Di fronte all'omino che dice che Israele ha diritto a bombardare templi scuole e ospedali a Gaza perché Hamas spara da lì, come gli rispondereste?

E' una tranquilla notte di regime
bubu7
Inviato: 18/11/2012 13:31  Aggiornato: 18/11/2012 13:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2007
Da: Tomania
Inviati: 528
 Re: Gaza ultimo atto
Tg La7 : Edizione delle ore 20.00 del 15/11/2012 min. 5:55.

"Un razzo di fabbricazione iraniana sparato da Gaza raggiunge Tel Aviv..."

Lui che offrì la faccia al vento la gola al vino e mai un pensiero non al denaro, non all'amore né al cielo.

Fabrizio De Andrè
AG
Inviato: 18/11/2012 14:25  Aggiornato: 18/11/2012 14:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/7/2005
Da: Torino
Inviati: 194
 Re: Gaza ultimo atto
Che la Storia si ripeta è fuori di dubbio:

1) a farne le spese sono sempre i più deboli (e sto parlando dei bambini);

2) la maggioranza delle parti in causa è schiava di nazionalismi, religioni, ideologie.




Vogliono farmi credere che lo scontro sia fra Israele e Palestina, fra i missili di Gaza e l'aviazione di Tel Aviv, fra la pace e il terrorismo, fra musulmani ed ebrei...

Io penso invece che il palestinese e l'israeliano viaggerebbero a braccetto contro l'oligarchia al Potere se entrambi prendessero coscienza del loro stato e mettessero in comune questa nuova coscienza acquisita...

...chè di specchietti per le allodole la Storia è piena, ciclicamente, continuamente e -appunto- ripetutamente...

dr_julius
Inviato: 18/11/2012 16:25  Aggiornato: 18/11/2012 16:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Gaza ultimo atto
ovviamente molte notizie sono da verificare. (in guerra è sempre così)
Due piccolissime note:

1) se non credo alla Logica, posso accettare l'idea che le basi militari di Decimomannu (Sardegna) appoggino gli aerei che bombardano Gaza. Ma mi sembra completamente illogico. Resta da spiegarmi perché pubblicano una talmente evidente fesseria.

2) si è parlato dei Fajr-5 razzi di fabbricazione iraniana, che i palestinesi avrebbero lanciato verso Tel-Aviv. La provenienza è stata smentita dal diretto interessato, il capo della commissione Esteri e Sicurezza Nazionale del parlamento iraniano, Alaeddin Boroujerdi.
Inoltre non ho ben compreso come questi razzi sarebbero potuti entrare a Gaza, dato che sono lunghi oltre 10 metri, peserebbero 915 Kg (+circa 90 kg di testata). Vi ricordo infatti che a Gaza le frontiere sono tutte bloccate, anche via mare non si può rifornire e "filtra" qualcosa ogni tanto solo attraverso i tunnel sotterranei al confine con l'Egitto (e dubito fortemente che potessero passare da lì i razzi, neanche smontandoli).

--

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
f_z
Inviato: 18/11/2012 17:25  Aggiornato: 18/11/2012 17:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: Gaza ultimo atto
Questo, nonostante le apparene del titolo, NON e' OT, e basta leggere le prime righe del secondo paragrafo per capirlo.
Non ho il tempo di verificare ognuna delle vicende storiche citate, e sicuramente ci saranno versioni contrastanti in merito, ma se tutta la storia e' vera quello che stanno facendo a Gaza e' nulla in confronto.

Potete leggerlo QUI

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
lanzo
Inviato: 18/11/2012 17:29  Aggiornato: 18/11/2012 17:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Gaza ultimo atto
Un "Generale" anche se da' le dimissioni dall'incarico, rimane sempre "Generale" non stiamp mica parlando di un impiegato del catasto o di un "esodato" !

lanzo
Inviato: 18/11/2012 17:32  Aggiornato: 18/11/2012 17:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: Gaza ultimo atto
Il commento sul generale era indirizzato a sostegno di quanto esprimeva GIUSAVVO, non immaginavo che finiva in fondo.

peonia
Inviato: 18/11/2012 18:22  Aggiornato: 18/11/2012 20:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Gaza ultimo atto
APPELLO AI GIORNALISTI ITALIANI

18 novembre 2012 – GAZA

Anche l’informazione è sotto attacco. Ieri, Meri Calvelli, che si trova a Gaza, ci ha informati che è stata colpita, stasera, la Torre dei giornalisti. Il giornalista Khader Al Zahar ha perso una gamba nell’attacco e almeno altri due giornalisti sarebbero rimasti feriti. Continuano gli attacchi su tutta la Striscia e colpire i media (AlQuds TV) significa che, in caso di attacco di terra, non potranno essere diffuse le informazioni.

Siete giornalisti anche voi, dovreste sapere quanto è grave questa cosa.

Per questo vi chiediamo di informare sulla situazione: fate sapere che a Gaza è in corso un genocidio, Israele sta continuando ad attaccare la popolazione civile causando morti e feriti. Adesso vuole mettere a tacere anche l'informazione.

E qualcuno ha ancora il coraggio di chiamare tutto questo "diritto alla difesa"? E chi li difende, i palestinesi? Chi difende la verità dei fatti?
fonte : MEGAchip
A Gaza, è presente un unico giornalista italiano, Michele Giorgio





E ANCORA:
http://blip.tv/mariorossinet/armi-misteriose-a-gaza-microtecnologie-per-amputazioni-3648769


orrori su orrori.....com'è possibile che possano proseguire indisturbati?


AVETE VISTO IL VIDEO FUORI ONDA DI NETHANYAU????? E' GRAVISSIMO!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
reby
Inviato: 18/11/2012 19:16  Aggiornato: 18/11/2012 19:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/8/2006
Da:
Inviati: 135
 Re: Gaza ultimo atto
infatti AG qui è una questione di oligarchia al potere.

"la maggioranza delle parti in causa è schiava di nazionalismi, religioni, ideologie."

sì dipende dal contesto ....spesso questa argomentazione viene usata proprio dal potere per giustificare il Nuovo Ordine Mondiale che come religione prevede solo quella luciferina

Ps ne approfitto per consigliare segg articoli
Civili sotto attacco nella Striscia di Gaza
http://www.vocidallastrada.com/2012/11/civili-sotto-attacco-nella-striscia-di.html

http://www.informarexresistere.fr/2012/11/18/speciale-gaza-di-omicidi-e-disinformazione/#axzz2CbAaRgQC

http://dadietroilsipario.blogspot.it/2012/11/gaza-continua-lolocausto-palestinese.html

trotzkij
Inviato: 18/11/2012 21:24  Aggiornato: 18/11/2012 21:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Gaza ultimo atto

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Jurij
Inviato: 18/11/2012 22:12  Aggiornato: 18/11/2012 22:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Gaza ultimo atto
Stavo pensando a questi israeliani, generazione dopo generazione, sempre in stato di guerra e mi è venuto in mente quel film con il mitico Bud su quell'isola con il soldato giapponese che continuava a fare la guerra a tutti coloro che gli arrivavano a tiro, perchè non sapeva che la guerra era finita.

Mi sembra "Chi trova un amico, trova un tesoro"

Lo so, non è la stessa cosa, ma in qualche modo vedo delle analogie nelle due cose.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
peonia
Inviato: 18/11/2012 23:08  Aggiornato: 18/11/2012 23:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Gaza ultimo atto
LA GIUSTIZIA STA ARRIVANDO....
Cari cittadini di tutto il mondo, questo è Anonymous. Il governo israeliano ha ignorato i ripetuti avvertimenti sulla violazione dei diritti umani, bloccando internet e maltrattando i propri cittadini e quelli dei paesi vicini. Novembre 2012 sarà un mese da ricordare per le forze di difesa israeliane e le forze di sicurezza di internet. Colpiremo tutti i siti web che riteniamo essere nel Cyberspazio israeliano come rappresaglia per i maltrattamenti degli abitanti di Gaza. Anonymous ti ha osservato ha inviato un chiaro avvertimento sul nostro intento di prendere il controllo dello spazio informatico israeliano in conformità con i diritti umani fondamentali di libertà di parola e di diritto a vivere. Alle 9 di mattina (fuso orario del Pacifico), sono stati attaccati 10.000 siti israeliani. L'attacco alla popolazione di Gaza, al popolo palestinese o a qualsiasi altro gruppo verrà considerato come una violazione degli obiettivi del collettivo Anonymous di proteggere i popoli del mondo. Israele, è nel tuo interesse cessare ogni ulteriore azione militare o le conseguenze peggioreranno di ora in ora. Questo è un messaggio di Anonymous Op Israele, Danger Hackers, Anonymous Special Operations e del Collettivo Anonymous di tutto il mondo. Tratteremo ogni ulteriore morte come un attacco personale ad Anonymous e reagiremo in modo rapido e senza preavviso. I nostri cuori sono con i bambini, le donne e le famiglie che stanno soffrendo in questo momento, a causa dell'abuso della potenza militare del governo di Israele. Fratelli e sorelle di Anonymous, vi invitiamo a protestare contro il governo israeliano e qualsiasi alleato della forza ostile. Ora è il momento per Anonymous di aiutare le persone che stanno soffrendo. Aiutate le persone che vengono sfruttate. Aiutate quelli che stanno morendo e ciò favorirà la collettività nel suo insieme. Noi cercheremo di (script removed)void(0)portare la pace a Gaza a coloro che così disperatamente ne hanno bisogno. Chiediamo al collettivo Anonymous di hackerare (hack, dock, hijack, database leak, admin takeover, four oh four and DNS terminate) il Cyberspazio israeliano con ogni mezzo necessario. Al governo israeliano diciamo che Anonymous si è stancato del suo bullismo e che ora pagherà le conseguenze delle sue azioni. Una guerra informatica è stata dichiarata allo spazio informatico israeliano. Vedrete esattamente ciò di cui siamo capaci. Israele, l'angelo della morte calerà sul vostro spazio informatico.

Noi siamo Anonymous.

Noi siamo legione.

Aspettateci,

Rispettateci.
http://nena-news.globalist.it/

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 18/11/2012 23:10  Aggiornato: 18/11/2012 23:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Gaza ultimo atto
@SIMONE707
QUESTO E' QUANTO HA DETTO NETHANYAU
https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=JrtuBas3Ipw

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
baciccio
Inviato: 18/11/2012 23:42  Aggiornato: 18/11/2012 23:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: Gaza ultimo atto
Redazione:
Citazione:
La mia ipotesi era sbagliata, o forse era troppo semplicistica. Intendo dire che sotto le sue dimissioni travestite da scandalo rosa ci deve essere qualcosa di molto più complicato.

Una plausibile spiegazione la propone un articolo di M.Blondet:
Petraeus: la solita trappola al miele ebraica
Maurizio Blondet18 Novembre 2012
Devo al lettore Pietro G (lo ringrazio, ormai siete più bravi segugi di me) la segnalazione del lato neocon-giudaico dello scandalo che ha liquidato David Petraeus. Il lettore segnala «il legame tra la Broadwell (la seduttrice di Petraeus) e i neocon americani, in particolare lo Jebsen Center for Counter-Terrorism Studies at Tufts University’s Fletcher School. Jebsen è nel Board of Directors dell’Hudson Institute, in cui compaiono i big della famosa lobby: Scooter Libby, Douglas Feith, Michael Ledeen, ecc». Fonte: (A Covert Affair: Petraeus Caught in the Honeypot?)

Già. come ricorda Justin Raimondo, l’ottimo creatore del sito Antiwar, il generale Petraeus è visto da Israele come un nemico da quando, nel 2010, durante un’audizione al Congresso, definì l’appoggio americano allo Stato ebraico come una palla al piede strategica, aggiungendo che finchè Israele «non fa progressi per una pace giusta e stabile» coi palestinesi, «gli estremisti (islamici) avranno un bastone con cui colpirci», perchè «il percepito favoritismo USA per Israele fomenta il sentimento anti-americano (..) e limita la forza e la profondità della nostra leadership presso i governi moderati in Medio Oriente».

Tutte le varie, numerosissime branche della nota lobby insorsero inferocite. Abe Foxman, il direttore dell’ADL (Anti-Defamation League) bollò di «pericoloso e controproducente» il collegamento di Petraeus fra il favoritismo americano per Israele e le «attività degli estremisti» islamici. Era un segnale: il generale, che per giunta cavalca una luminosa carriera ed era promesso a più alti destini (non esclusa la Casa Bianca), era un avversario. E andava neutralizzato.

Ed ecco la seduttrice adatta per una trappola al miele così difficile, avendo di mira un militare di ghiaccio (alcuni dicono di celluloide), capo della CIA per cui sospettare è il ferro del mestiere, quindi non facile da cogliere di sorpresa. Ma come avrebbe potuto il generale sospettare un agente al miele in Paula Broadwell? La bella tenente colonnello, laureata a West Point, che lo avvicina seducente e vellica la sua vanità, dicendogli che vuole scrivere la sua biografia di grand’uomo; è una esperta patentata di antiterrorismo e di intelligence, una brillante carrierista che aspira ad entrare nel National Security Council, esibizionista, megalomane: insomma una «patriota americana» tutta stelle-e-strisce, assolutamente interna all’ambiente militare, che si strofina al brillante esponente di grado superiore, che può pure aiutarla nella carriera. Un «normale» affair da ufficio o da caserma. Come ne avvengono a migliaia.

È persino probabile che la stessa Broadwell si consideri una patriota, e non abbia la sensazione di essere usata come «vasetto del miele». Come detto, appare una carrierista ed un’insaziabile megalomane, che ama mettersi in luce. Ed è del genere di «patrioti» che ostili alla politica di Obama in Medio Oriente, che non mancano certo al Pentagono. E come dice la nota biografica da lei stessa ispirata, la tenente colonnello «Paula ha fatto una carriera nell’intelligence militare all’estero (...). Durante il suo servizio militare, specie dopo l’11 settembre, s’è concentrata intensamente nella guerra al terrorismo (...) in questo campo, ha pianificato iniziative di contro-terrorismo presentate alla NATO e lavorato su questioni di anti-terrorismo transnazionale insieme ad agenzie nazionali e straniere... ».[...]

fefochip
Inviato: 19/11/2012 10:17  Aggiornato: 19/11/2012 10:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Gaza ultimo atto
Citazione:
LA GIUSTIZIA STA ARRIVANDO....


mi chiedo quanto possano dei "proiettili" virtuale impensierire piu di tanto chi usa dei proiettili veri

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Docnight
Inviato: 19/11/2012 10:28  Aggiornato: 19/11/2012 10:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Gaza ultimo atto
@fefo

si Amonymous e' un finto controsistema progettato dal sistema, serve per raccogliere e placare gli animi arrabbiati e confusi e tenerli a cuccia :)

toussaint
Inviato: 19/11/2012 11:17  Aggiornato: 19/11/2012 11:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
gli assassini pregano preparandosi ad offrire sacrifici umani al loro dio immondo:
I devoti di Baal

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 19/11/2012 11:36  Aggiornato: 19/11/2012 11:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
parlando ora in termini strategici, l'attacco israeliano a gaza potrebbe rivelarsi un errore oppure dimostrare chiaramente che Israele non crede più al successo dell'operazione anti Assad. infatti, dopo l'attacco a gaza, qualsiasi ulteriore mossa del governo turco contro la siria è divenuta semplicemente impossibile da realizzare, visto che l'opinione pubblica islamica turca si è immediatamente compattata a favore di un'unità islamica contro israele e dunque non può più tollerare l'impegno del proprio governo contro uno dei più importanti nemici di israele nell'area, appunto la siria.
molto semplicemente, israele ha capito che non c'era più spazio per un successo dei mercenari sauditi ed è passata al piano b.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
massimo73
Inviato: 19/11/2012 12:05  Aggiornato: 19/11/2012 12:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: Gaza ultimo atto
Sconcertante e sconsolante che ci sia ancora chi mette le 2 parti sullo stesso piano senza considerare chi ha preso la terra a chi, chi ha alle spalle uno stato con la bomba atomica iperarmato e chi invece solo qualche razzo scalcinato e le pietre da lanciare con le proprie mani........evidentemente la prova ulteriore che la propaganda sparata ogni minuto per 24 ore al giorno è molto efficace purtroppo

Vedere i servizi di tal Claudio Pagliara sul Tg1, il tg più seguito italiano è un esempio dei danni della propaganda spacciata per cronaca.

abbidubbi
Inviato: 19/11/2012 12:10  Aggiornato: 19/11/2012 12:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/8/2005
Da: roma
Inviati: 671
 Re: Gaza ultimo atto
odifreddi...

"Dieci volte peggio dei nazisti"

Uno dei crimini più efferati dell’occupazione nazista in Italia fu la strage delle Fosse Ardeatine. Il 24 maggio 1944 i tedeschi “giustiziarono”, secondo il loro rudimentale concetto di giustizia, 335 italiani in rappresaglia per l’attentato di via Rasella compiuto dalla resistenza partigiana il 23 maggio, nel quale avevano perso la vita 32 militari delle truppe di occupazione.

A istituire la versione moderna della “legge del taglione”, che sostituiva la proporzione uno a uno del motto “occhio per occhio, dente per dente” con una proporzione di dieci a uno, fu Hitler in persona. Il feldmaresciallo Albert Kesserling trasmise l’ordine a Herbert Kapper, l’ufficiale delle SS che si era già messo in luce l’anno prima, nell’ottobre del 1943, con il rastrellamento del ghetto di Roma. E quest’ultimo lo eseguì con un eccesso di zelo, aggiungendo di sua sponte 15 vittime al numero di 320 stabilito dal führer.

Dopo la guerra Kesserling fu condannato a morte per l’eccidio, ma la pena fu commutata in ergastolo e scontata fino al 1952, quando il detenuto fu scarcerato per “motivi di salute” (tra virgolette, perché sopravvisse altri otto anni). Anche Kappler e il suo aiutante Eric Priebke furono condannati all’ergastolo. Il primo riuscì a evadere nel 1977, e morì pochi mesi dopo in Germania. Il secondo, catturato ed estradato solo nel 1995 in Argentina, è tuttora detenuto in semilibertà a Roma, nonostante sia ormai quasi centenario.

In questi giorni si sta compiendo in Israele l’ennesima replica della logica nazista delle Fosse Ardeatine. Con la scusa di contrastare gli “atti terroristici” della resistenza palestinese contro gli occupanti israeliani, il governo Netanyau sta bombardando la striscia di Gaza e si appresta a invaderla con decine di migliaia di truppe. Il che d’altronde aveva già minacciato e deciso di fare a freddo, per punire l’Autorità Nazionale Palestinese di un crimine terribile: aver chiesto alle Nazioni Unite di esservi ammessa come membro osservatore!

Cosa succederà durante l’invasione, è facilmente prevedibile. Durante l’operazione Piombo Fuso di fine 2008 e inizio 2009, infatti, compiuta con le stesse scuse e gli stessi fini, sono stati uccisi almeno 1400 palestinesi, secondo il rapporto delle Nazioni Unite, a fronte dei 15 morti israeliani provocati in otto anni (!) dai razzi di Hamas. Un rapporto di circa cento a uno, dunque: dieci volte superiore a quello della strage delle Fosse Ardeatine.

Naturalmente, l’eccidio di quattro anni fa non è che uno dei tanti perpetrati dal governo e dall’esercito di occupazione israeliani nei territori palestinesi. Ma a far condannare all’ergastolo Kesserling, Kappler e Priebke ne è bastato uno solo, e molto meno efferato: a quando dunque un tribunale internazionale per processare e condannare anche Netanyau e i suoi generali?


link

Io sto mentendo. (Eubulide, V secolo a.C.)
toussaint
Inviato: 19/11/2012 12:18  Aggiornato: 19/11/2012 12:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
il blog di Odifreddi sul sito di Repubblica ha i giorni contati.
accetto scommesse...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 19/11/2012 12:24  Aggiornato: 19/11/2012 12:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
Da Stalingrado a Gaza, con amore

Benjamin Netanyahu, è fatto di una pasta diversa da quella di Ehud Barak. Diversamente da Barak, che è ossessionato solo dalla banale applicazione della forza militare, Netanyahu è preoccupato invece dalla “power of deterrence” ed è anche abbastanza intelligente da capire che le conseguenze di una invasione di terra della Striscia di Gaza potrebbero significare l'eliminazione totale di tale forza. Uno spiegamento su larga scala della fanteria è una cosa complicata. Si arriverebbe a violenti scontri con civili ostili in un territorio densamente popolato, con inevitabili casi di crimini di guerra e crimini contro l'umanità, una condanna internazionale, un’inevitabile conflitto con gli alleati degli israeliani, e così via.

Inoltre, un’ escalation di questo genere potrebbe dimostrare, ancora una volta la forza di resistenza della società palestinese, a differenza della vulnerabilità di quella israeliana. Lasciate che vi dica, non è questo che Netanyahu aveva in mente due settimane fa, quando ha deciso di eliminare solo qualche palestinese al fine di vincere le prossime elezioni israeliane.

Netanyahu preferisce uccidere i palestinesi da lontano, con missili, navi da battaglia, droni e F16. Israele ha avuto inizialmente un piano operativo limitato dell’operazione Pillar Cloud. Ma ai generali israeliani, non ci è voluto più di un paio d'ore per rendersi conto di essere stati colti di sorpresa da Hamas. Come in Libano del 2006, Israele era ben lontana dall'essere pronta per questo conflitto. Non si è riuscito a capire che Hamas si è preparata per questa battaglia. Questa mattina presto ho visto su BBC News, sventolare una bandiera palestinese in cima a una casa distrutta a Gaza e rasa al suolo da Israele durante la notte. Il messaggio era chiaro: Hamas è pronta a fare di Gaza una Stalingrado. I generali israeliani lo sanno e alcuni di loro sono abbastanza intelligenti da capire la sorte dei loro soldati, se dovessero decidere per un’ invasione di terra.
Non sono disposti a essere la Sesta Armata di Netanyahu.

Hamas ha chiaramente vinto questo round di violenza, è riuscita a spingere Israele verso l'angolo. Gli israeliani sono ora in attesa di Netanyahu e Barak per fermare l’ "immanente" minaccia balistica palestinese. Eppure, l'IDF non ha nessuna soluzione magica militare se non quella di un’invasione di terra.

Ma può lo Stato ebraico riscattare se stesso, Israele può davvero vincere questa situazione senza speranza? Assolutamente si. Basterebbe imparare ad amare il prossimo, accettare la causa palestinese, per capire che i razzi sono in realtà una lettera d'amore alla terra rubata, città, villaggi, campi e frutteti. Ma può lo Stato ebraico guardarsi allo specchio e capire tutto questo? Può lo Stato ebraico comprendere il suo peccato originale, la sua realtà come un'entità di saccheggio permanente e oppressivo ? Sì, certo che può, solo se smette di essere uno Stato ebraico.

Gilad Atzmon

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 19/11/2012 12:26  Aggiornato: 19/11/2012 12:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
"Può lo Stato ebraico comprendere il suo peccato originale, la sua realtà come un'entità di saccheggio permanente e oppressivo ? Sì, certo che può, solo se smette di essere uno Stato ebraico."


Gilad, ma quanto ti amo?


"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 19/11/2012 13:01  Aggiornato: 19/11/2012 13:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
Gravissimo:
Manifestanti picchiati nel ghetto di Roma

I ragazzi pensano che ad aggredirli siano stati dei poliziotti, ma le frasi pronunciate da questi sono MOOOOOLTO STRANE. se sono poliziotti, sono comunque poliziotti "un pò particolari".
infatti, questi tizi in abito civile dicono ai ragazzi mentre li picchiano "se entrate qui dentro (ossia nel ghetto) vi rompiamo il culo (più o meno, il senso è questo)".
polizia con la stella di Davide?

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
trotzkij
Inviato: 19/11/2012 13:52  Aggiornato: 19/11/2012 13:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Gaza ultimo atto

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Maksi
Inviato: 19/11/2012 14:14  Aggiornato: 19/11/2012 14:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Gaza ultimo atto
"Che muoia Sansone con tutti i filiste"...
Per Israele, al cospetto della nazione ebraica, diventano tutti (ma proprio tutti) nemici, se lo vogliono... Al costo di eliminare chiunque dalla faccia della Terra... con l'Opzione Sansone. Ovviamente tutti i capi di governo occidentali sono alleati senza se e senza ma con sta' gente qua.

toussaint
Inviato: 19/11/2012 14:22  Aggiornato: 19/11/2012 14:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
trotzkji, l'autore dell'articolo che hai postato non conosce bene la situazione nell'area. Hamas è divisa in due fazioni, quella di cui parla l'articolo è spalleggiata dai Fratelli Musulmani e difende l'operato dei mercenari qaedisti in Siria, l'altra è invece a fianco della Siria, dell'Iran e di hezbollah per l'unità di tutto il fronte anti israeliano, insieme alla Jihad Islamica che a differenza di quello che raccontano i media è a fianco della Siria e non ha nulla a che spartire con i salafiti.
E sono proprio la Jihad e l'ala panaraba di Hamas a fronteggiare in questo momento Israele, del resto è proprio grazie a questo che Israele è venuto allo scoperto facendo saltare in definitiva l'operazione anti Assad. come ho già scritto, a seguito dell'offensiva israeliana a Gaza, la Turchia dovrà chiamarsi fuori dal fronte siriano e in questo modo i mercenari finanziati da Al Saud e dal Qatar saranno annientati.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 19/11/2012 14:31  Aggiornato: 19/11/2012 14:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
stefano disegni, i tuoi "bambini di auschwitz" cosa potranno mai dirgli quando si incontreranno?
Non dimenticheremo


Edit: quando Tshahal ha ucciso questo piccolo a Ramallah nessuno stava sparando nulla, dovevano "solo" reprimere una manifestazione di dissenso nell'unico modo che conoscono questi infami, ammazzare.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Tato_p2p
Inviato: 19/11/2012 14:38  Aggiornato: 19/11/2012 14:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/10/2006
Da: da qui a là.
Inviati: 211
 Re: Gaza ultimo atto
Sulla Palestina e su Gaza c'è tanto, troppo da dire.
Purtroppo sono solo storie quotidiane dei civili che in quelle terre ci vivono (sopravvivono e muiono), ma evidenziono quanto sia spietata e sistematica la politica di israele. Aggiungiamo anche che la maggior parte degli israeliani manco sono a consocenza di quello che realmente succede e di cui solo pochi internazionali che operano in quelle terre sono testimoni...

"...oggi la malattia fa passi da gigante!"
"Quella è la medicina!"
"Vabbè, diciamo che camminano di pari passo, dottore..." -dal film "La matassa" -
toussaint
Inviato: 19/11/2012 14:49  Aggiornato: 19/11/2012 14:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
i leccaculo sionisti di Repubblica non hanno niente da obiettare ai bombardamwenti con cui la teppaglia di Tel Aviv ha colpito le sedi a gaza dei media non allineati a Usrael, ossia Al-Quds TV, Al-Aqsa TV, la ltv libanese Al-Manar, l'Iraniana PressTV e RussiaToday?
E quei cantastorie di Reporters sans Frontiers?
feccia sionista...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Maksi
Inviato: 19/11/2012 14:52  Aggiornato: 19/11/2012 14:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Gaza ultimo atto
Citazione:
MOLTO GRAVE! Ancora piu' che il fatto in se' e' la sfacciataggine di sta' gente qua a dichiararsi padrona in territorio italiano e contro i suoi stessi cittadini. Si tratta di un delirio di onnipotenza molto preoccupante (anche se purtroppo una base logica ce l'ha).

Maksi
Inviato: 19/11/2012 15:11  Aggiornato: 19/11/2012 15:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Gaza ultimo atto
Citazione:
Maksi ha scritto:
MOLTO GRAVE! Ancora piu' che il fatto in se' e' la sfacciataggine di sta' gente qua a dichiararsi padrona in territorio italiano e contro i suoi stessi cittadini. Si tratta di un delirio di onnipotenza molto preoccupante (anche se purtroppo una base logica ce l'ha).

Corsa per il Campidoglio Spunta l'ipotesi Pacifici ... Non ci credo!

toussaint
Inviato: 19/11/2012 15:14  Aggiornato: 19/11/2012 15:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
Montezemolo a colloquio riservato col rabbino capo Di Segni.
eh eh

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Maksi
Inviato: 19/11/2012 15:17  Aggiornato: 19/11/2012 15:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Gaza ultimo atto

Homero
Inviato: 19/11/2012 15:29  Aggiornato: 19/11/2012 15:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/4/2007
Da:
Inviati: 466
 Re: Gaza ultimo atto
Quello che sta accadendo nella striscia di Gaza (oggi in maniera più sfacciata, ma sono anni che si assiste a questo stillicidio) è il risultato di politiche ben precise, che nel giro di meno di un secolo hanno rivoltato come un calzino le società medio-orientali...

Per comprendere bisogna sapere e per sapere bisogna informarsi...

Andate a vedere cosa è il Sionismo e non cosa pensate che sia, guardate il ruolo dei Nazionalismi nell'Europa dei primi decenni del '900 e unite i puntini... non ragionate come delle capre razziste, altrimenti fate solo il gioco di chi ci vuole divisi ed ignoranti...

Qui è un gioco, come al solito, tra criminali.

Maksi
Inviato: 19/11/2012 16:05  Aggiornato: 19/11/2012 16:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Gaza ultimo atto
La base del sionismo c'e' il Talmud, ma lo Stato d'Israele e' solo una questione ben piu' ampia e complessa. Israele (Stato) e' come la moglie che attende i contributi del marito, che lavora per lei. La base di questi contributi povvengono da banche internaZIONali, che usano il potere monetario per tassare le altre popolazioni, come contributi al Re (il Marito ).

Sulle "capre razziste", vabbe' lasciamo perdere... Sapessi quante volte ho fatto sentire capre gli anti-razzisti

Homero
Inviato: 19/11/2012 16:21  Aggiornato: 19/11/2012 16:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/4/2007
Da:
Inviati: 466
 Re: Gaza ultimo atto
Maksi, la Storia è sempre un po' più complicata di come certe volte viene descritta...altrimenti a quest'ora Israele avrebbe già nuclearizzato l'Iran, ma non lo ha fatto (per fortuna) perchè questa azione avrebbe comportato un effetto domino difficilmente contenibile e dagli effetti devastanti...

Alla base del Sionismo non c'è il Talmud, non diciamo cavolate: il Sionismo è un movimento politico, laico, formatosi sul finire del XIX secolo in Europa Orientale e rientra nel più vasto Nazionalismo di quel tempo, da cui poi nacquero altri movimenti, tra cui in Italia il Fascismo...

peonia
Inviato: 19/11/2012 16:52  Aggiornato: 19/11/2012 17:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Gaza ultimo atto
SEMPRE PIU' DEMOCRATICA ST'INFAME


https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=BJyJcdCMoHU



COSI' SI MUOVONO, MENTENDO SPUDORATAMENTE:
Per chi si fosse perso le dichiarazioni di Shimon Peres riprese dall'Ansa:

(ANSA) - LONDRA, 18 NOV - "Il nostro obiettivo e' la pace, il loro e' distruggere Israele". Lo ha detto oggi il presidente israeliano, Simon Peres a Sky News. "Noi facciamo molta attenzione a non colpire i civili, mentre loro si concentrano proprio nel colpire i civili", ha aggiunto."
L'azione intrapresa da Israele non costituisce una escalation, si tratta di legittima difesa".

e noi ci lamentavamo che i nazisti uccidevano 10 italiani per un tedesco.....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Maksi
Inviato: 19/11/2012 17:38  Aggiornato: 19/11/2012 17:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: Gaza ultimo atto
Citazione:
Homero ha scritto:
Maksi, la Storia è sempre un po' più complicata di come certe volte viene descritta...

Esatto... non bisogna mai stereotipare certe questioni. Io ne so qualcosa di etichettature...

Citazione:
altrimenti a quest'ora Israele avrebbe già nuclearizzato l'Iran, ma non lo ha fatto (per fortuna) perchè questa azione avrebbe comportato un effetto domino difficilmente contenibile e dagli effetti devastanti...

Ma il loro diesiderio non e' tanto nuclearizzare l'Iran, ma disporre di una situaZIONe strategica piu' consona ai loro obiettivi piu' ampi per la consacrazione del loro trono sul mondo.

Citazione:
Alla base del Sionismo non c'è il Talmud, non diciamo cavolate: il Sionismo è un movimento politico, laico, formatosi sul finire del XIX secolo in Europa Orientale e rientra nel più vasto Nazionalismo di quel tempo, da cui poi nacquero altri movimenti, tra cui in Italia il Fascismo...

Cavolate non sono, perche' la questione razziale ebraica si esprime sopratutto nel Talmud (che e' un vadamecum per l'ebreo "perfetto"). Il sionismo e' proprio come hai detto tu: una versione laica e modernizzata del talmudismo rabbinico, per ragruppare la popolazione israelita sotto una bandiera e formare un centro operativo diretto interamente da Sion.
Il nazionalismo classico e' ben diverso dal fascismo e nazional-socialismo: questi due erano piu' diretti come funzione anti-bolscevica, che e' espresione piu' internazionalista del sionismo (in realta' il fascismo sopratutto aveva molti sostenitori da parte sionista nazionalista, cosa, in parte, ricambiata da Mussolini... ma quando inizio' ad intaccare gli interessi ebraici veri, lo abbandonarono praticamente tutti i sostenitori sionisti*... cosa, anche questa, ricambiata da Mussolini); mentre il nazionalismo "classico" era etero-diretto da potenze coloniali, come la Gran Bretagna, (in combutta con Sion, ovviamente) per smantellare gli imperi centro-europei.

*c'e' una lettera esplicita di Jabotinsky a Mussolini che gli dichiara esplicitamente di essere suo nemico

Docnight
Inviato: 19/11/2012 18:29  Aggiornato: 19/11/2012 18:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Gaza ultimo atto
Citazione:
altrimenti a quest'ora Israele avrebbe già nuclearizzato l'Iran, ma non lo ha fatto (per fortuna) perchè questa azione avrebbe comportato un effetto domino difficilmente contenibile e dagli effetti devastanti...



Israele non attacchera' mai l'Iran perche' la tecnologia spaziale di cui e' a disposizione l'Iran e' ben superiore alla loro, (so di cosa parlo) che li polverizzerebbero in un fulmicotone... Israele vuol solo far incazzare l'Iran...

Kenshiro
Inviato: 19/11/2012 23:35  Aggiornato: 19/11/2012 23:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Gaza ultimo atto
toussaint:

il blog di Odifreddi sul sito di Repubblica ha i giorni contati. accetto scommesse...


Giorni? Direi minuti...

L'articolo è sparito!

Questa azione ha un solo nome: CENSURA!!!

Mondo marcio!!!
migZ
Inviato: 20/11/2012 0:03  Aggiornato: 20/11/2012 0:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/2/2012
Da:
Inviati: 91
 Re: Gaza ultimo atto
In caso qualcuno volesse sapere che diceva l'articolo del blog di Odifreddi censurato da Repubblica:

Dieci volte peggio dei nazisti

Uno dei crimini più efferati dell’occupazione nazista in Italia fu la
strage delle Fosse Ardeatine. Il 24 maggio 1944 i tedeschi
“giustiziarono”, secondo il loro rudimentale concetto di giustizia, 335
italiani in rappresaglia per l’attentato di via Rasella compiuto dalla
resistenza partigiana il 23 maggio, nel quale avevano perso la vita 32
militari delle truppe di occupazione.

A istituire la versione moderna della “legge del taglione”, che
sostituiva la proporzione uno a uno del motto “occhio per occhio, dente
per dente” con una proporzione di dieci a uno, fu Hitler in persona. Il
feldmaresciallo Albert Kesserling trasmise l’ordine a Herbert Kapper,
l’ufficiale delle SS che si era già messo in luce l’anno prima,
nell’ottobre del 1943, con il rastrellamento del ghetto di Roma. E
quest’ultimo lo eseguì con un eccesso di zelo, aggiungendo di sua sponte
15 vittime al numero di 320 stabilito dal führer.

Dopo la guerra Kesserling fu condannato a morte per l’eccidio, ma la
pena fu commutata in ergastolo e scontata fino al 1952, quando il
detenuto fu scarcerato per “motivi di salute” (tra virgolette, perché
sopravvisse altri otto anni). Anche Kappler e il suo aiutante Eric
Priebke furono condannati all’ergastolo. Il primo riuscì a evadere nel
1977, e morì pochi mesi dopo in Germania. Il secondo, catturato ed
estradato solo nel 1995 in Argentina, è tuttora detenuto in semilibertà
a Roma, nonostante sia ormai quasi centenario.

In questi giorni si sta compiendo in Israele l’ennesima replica della
logica nazista delle Fosse Ardeatine. Con la scusa di contrastare gli
“atti terroristici” della resistenza palestinese contro gli occupanti
israeliani, il governo Netanyau sta bombardando la striscia di Gaza e si
appresta a invaderla con decine di migliaia di truppe. Il che d’altronde
aveva già minacciato e deciso di fare a freddo, per punire l’Autorità
Nazionale Palestinese di un crimine terribile: aver chiesto alle Nazioni
Unite di esservi ammessa come membro osservatore!

Cosa succederà durante l’invasione, è facilmente prevedibile. Durante
l’operazione Piombo Fuso di fine 2008 e inizio 2009, infatti, compiuta
con le stesse scuse e gli stessi fini, sono stati uccisi almeno 1400
palestinesi, secondo il rapporto delle Nazioni Unite, a fronte dei 15
morti israeliani provocati in otto anni (!) dai razzi di Hamas. Un
rapporto di circa cento a uno, dunque: dieci volte superiore a quello
della strage delle Fosse Ardeatine.

Naturalmente, l’eccidio di quattro anni fa non è che uno dei tanti
perpetrati dal governo e dall’esercito di occupazione israeliani nei
territori palestinesi. Ma a far condannare all’ergastolo Kesserling,
Kappler e Priebke ne è bastato uno solo, e molto meno efferato: a quando
dunque un tribunale internazionale per processare e condannare anche
Netanyau e i suoi generali?

Piergiorgio Odifreddi

ps: ovviamente vista la "pericolosità" lascio che Redazione decida se mantenerlo visibile o no

Calvero
Inviato: 20/11/2012 0:54  Aggiornato: 20/11/2012 1:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Gaza ultimo atto
__________________
___________

Alcuni passaggi:

Dal 1967, al termine della guerra dei sei giorni, i palestinesi sono sottoposti ad un regime militare di occupazione da cui dipende anche la normativa sul commercio. Vedremo qui di seguito come, in nome del divide et impera, Israele abbia rallentato in ogni modo la nascita di una organizzazione farmaceutica palestinese, mantenendo nei territori occupati (OPT) un vero e proprio sistema di prigionia commerciale.


Il protocollo di Parigi (PP), siglato nel 1994, regola le relazioni fra Israele e l'Autorità Palestinese. In sostanza la normativa in esso contenuta pone Israele ed il futuro stato Palestinese sullo stesso piano per quanto riguarda il regime fiscale e commerciale (la cosiddetta taxation envelope). In realtà Israele ha imposto continue restrizioni agli accordi ...

[...]

Il ministero della Sanità israeliano ha imposto l'importazione esclusiva di farmaci registrati in Israele sia nella West Bank (WB) che nella striscia di Gaza (GS), impedendo, salvo rare eccezioni, gli scambi di prodotti con i paesi arabi limitrofi, partner commerciali naturali. I divieti si estendono anche all'importazione di farmaci generici dall'India, dalla Cina e dai paesi dell'ex USSR, molto competitivi nel prezzo, in quanto non registrati nel mercato israeliano.

[...]

Un solo esempio per capire meglio. Il Plavix®, usato dopo interventi di cardiochirurgia, se acquistato in Siria come generico costerebbe 12 US$ alla confezione, mentre I palestinesi lo devono acquistare obbligatoriamente da Israele, al prezzo di 110 US$.

[....]

Altri ostacoli che l'Industria farmaceutica palestinese si vede frapporre sono determinati dalla licenza per l'importazione e uso di materie prime, per ogni singola spedizione. Alcune sostanze possono infatti rientrare in una lista di prodotti potenzialmente adatti a fabbricare esplosivi (dual-use). Per insindacabile decisione israeliana sotto questa denominazione ricadono una sessantina di sostanze, anche di uso comune ...

[...]

Al contrario di quella palestinese, l'industria farmaceutica israeliana si è potuta sviluppare sin dagli anno '50, grazie anche ad un regime protezionistico e di facilitazione fiscale.

[...]

Il PP aveva sancito un principio di eguaglianza commerciale e fiscale fra Israele e gi OPT, ma la realtà non si è mossa nel verso auspicato dai negoziatori. Così il costo dei farmaci è stato parificato a quello vigente in Israele, imponendo ai palestinesi prezzi oltremodo elevati, senza contare l'umiliazione di dover usare un prodotto etichettato esclusivamente nella lingua del paese occupante.

[...]



Economia in cattività

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
peonia
Inviato: 20/11/2012 9:13  Aggiornato: 20/11/2012 11:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Gaza ultimo atto
GAZA – In un editoriale sul Jerusalem Post Sharon Jr (Gilad) ha chiesto di bombardare a tappeto Gaza, invocando Hiroshima come esempio.
Michael Ben-Ari, parlamentare israeliano, invece ha urlato di volere 2.000 morti a Gaza, mentre attorno a lui altri fanatici invocano l’espulsione da Israele dei cittadini di sinistra.
Questi sono i sostenitori della “democratica” Israele che discutono che fare per “difendere” Israele dai bruti di Gaza.
Le parole di Sharon: “I residenti di Gaza non sono innocenti, hanno eletto Hamas. Non sono ostaggi, hanno scelto liberamente e devono sopportarne le conseguenze“, non sono altro che un’autorevole confessione del fatto che Israele non sia impegnato nella repressione di “terroristi”, ma in una rappresaglia e una punizione collettiva che ha come obiettivo terrorizzare e fare strage indiscriminata degli abitanti di Gaza.
Un manifesto della disumanità Israele oggi è quella che si vede e si legge oggi ovunque, ostaggio di fanatici che rifiutano il diritto internazionale e che non hanno alcuna difficoltà a invocare la strage indiscriminata dei palestinesi.

Fonte: http://italian.irib.ir/notizie/palestina-news/item/116637-israele-jerusalem-post,-gaza-uccidiamoli-tutti,-facciamo-come-hiroshima


E ANCORA...MENTRE IN ITALIA QUELLO STRONZONE DI RENZI DICE CHE ISRAELE HA DIRITTO A DIFENDERSI, NOAM CHOMSKY DICE:
L’incursione e il bombardamento di Gaza non è per distruggere Hamas. Non è per fermare i razzi contro Israele, e non è per raggiungere la pace.La decisione israeliana di far piovere morte e distruzione su Gaza, di usare armi letali dei moderni campi di battaglia su una popolazione civile ampiamente indifesa è la fase finale della campagna decennale di pulizia etnica dei palestinesi.
Israele usa sofisticati jet di attacco e navi per bombardare i campi profughi densamente popolati, scuole, case popolari, moschee, bidonville, per colpire una popolazione che non ha alcuna forza aerea, non ha difesa aerea, non ha una marina, non ha armi pesanti, non ha un’artiglieria, corazzati, nessuna cabina di comando, non ha esercito, e la chiama guerra. Questa non è una guerra, è un omicidio. Quando gli israeliani nei territori occupati ora dicono di doversi difendere, essi stanno difendendo loro stessi nel senso che qualsiasi occupante militare deve difendersi dalla popolazione che sta stritolando. Non puoi difenderti quando stai occupando militarmente la terra di qualcun altro.
Questa non è difesa. Chiamatela come volete, ma non è difesa.
Avram Noam Chomsky

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
toussaint
Inviato: 20/11/2012 11:37  Aggiornato: 20/11/2012 11:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
kenshiro, sono stato facilissimo profeta! peccato che nessuno abbia socmmesso, avrei tirato su qualche soldino...


dio, come vorrei veder sparire quel fogliaccio immondo.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Docnight
Inviato: 20/11/2012 11:45  Aggiornato: 20/11/2012 11:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Gaza ultimo atto
Ieri su Facebook mi e' arrivato un post suggerito.... da non si sa chi.... di propaganda del ministero israeliano degli affari esteri dove c'era scritto di sostenerli perche' sono 12 anni che Gaza li bombarda ....


Immagino di non averlo ricevuto solo io...

A cosa e chi crederanno i ragazzi, e non solo ?

toussaint
Inviato: 20/11/2012 11:57  Aggiornato: 20/11/2012 11:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
bè, ieri tutti i tg recitavano lo stesso mantra:
"un'altro giorno di terrore...per gli abitanti del sud d'Israele"

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Giano
Inviato: 20/11/2012 12:25  Aggiornato: 20/11/2012 12:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: Gaza ultimo atto
Odifreddi chiude il blog e saluta il suo "pubblico".

EDIT
Riporto qualche riga:

Immagino che il direttore del giornale e i curatori del sito abbiano spesso ricevuto lagnanze, molte delle quali probabilmente in latino. Ma devo riconoscere loro di non averne mai lasciato trasparire più che un vago sentore, e di aver sempre sposato la massima di Voltaire: “detesto ciò che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di dirlo”. Mai e sempre, fino a ieri, quando anche loro hanno dovuto soccombere di fronte ad altre lagnanze, questa volta sicuramente in ebraico.

Cancellare un post non è, di per sè, un grande problema: soprattutto nell’era dell’informatica, quando tutto ciò che si mette in rete viene clonato e continua comunque a esistere e circolare. Non è neppure un grande problema il fatto che una parte della comunità ebraica italiana non condivida le opinioni su Israele espresse non soltanto da José Saramago e Noam Chomsky, al cui insegnamento immodestamente mi ispiro, ma anche e soprattutto dai molti cittadini israeliani democratici che non approvano la politica del loro governo, ai quali vanno la mia ammirazione e la mia solidarietà.

toussaint
Inviato: 20/11/2012 13:50  Aggiornato: 20/11/2012 13:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
bene, obiettivamente un punto a favore di Odifreddi. spesso non condivido il suo credo positivista, ma ho sempre pensato che fosse una persona onesta e coerente. e oggi ne ho avuto la riprova.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
abbidubbi
Inviato: 20/11/2012 16:51  Aggiornato: 20/11/2012 16:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/8/2005
Da: roma
Inviati: 671
 Re: Gaza ultimo atto
ne ha scritte di cotte e di crude su cristiani e chiesa cattolica ma appena ha toccato israele...

sbaglio o per qualcuno qui dentro Odifreddi era un "pifferaio magico", un embedded?

Io sto mentendo. (Eubulide, V secolo a.C.)
matteog
Inviato: 20/11/2012 18:09  Aggiornato: 20/11/2012 18:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Gaza ultimo atto
oggi ho scoperto l'emozione di essere censurato via Facebook:

avevo postato la foto di 3 cadaveri di bambini palestinesi con delle scritte, avevo intrapreso pure una discussione con un "amico" ma adesso ho visto che è sparito tutto.

P.S: forse l'immagine cruenta violava le regole di Facebook, però almeno potevano censurare l'immagine e lasciare i post

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
trotzkij
Inviato: 20/11/2012 20:50  Aggiornato: 20/11/2012 20:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Gaza ultimo atto

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Docnight
Inviato: 20/11/2012 21:18  Aggiornato: 20/11/2012 21:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Gaza ultimo atto
matteog

non è una questione di immagini cruente, Facebook è uno strumento del sistema

liberta11
Inviato: 20/11/2012 21:24  Aggiornato: 20/11/2012 21:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2011
Da:
Inviati: 388
 Re: Gaza ultimo atto
@Calvero

Infatti sono solo gli ebrei a fare le porcate vero?

http://video.repubblica.it/dossier/gaza-israele-2012/gaza-video-choc-cadavere-trascinato-in-strada/111410/109801

Ma finiamola di dire banalità e di dividere il mondo in NAZIONI BUONE O NAZIONE CATTIVE (come se tutti gli italiani fossero mafiosi, tutti gli americani guerrafondai e tutti gli islamici terroristi).... dividiamolo in PERSONE CATTIVE E PERSONE BUONE, indipendentemente dalla razza o religione, GRAZIE.


@ohmygod

Chi sei e cosa vuoi? Io mi sono VISTO TUTTO, della guerra tra palestinesi ed ebrei e HO VISTO TUTTO quello che dicevano i rispettivi cittadini.
Ho studiato quello che facevano i palestinesi e gli ebrei DECENNI PRIMA della fondazione dello stato d'Israele con gli inglesi SCONCERTATI dalla quantità di terroristi e criminali da una parte e dall'altra.
C'erano ebrei e palestinesi che andavano d'accordo ed ebrei e palestinesi PROFONDAMENTE RAZZISTI.

Se poi a voi fa comodo solo parlare di certi fatti, fate come vi pare, ma è un pò come dire: meglio i comunisti o i fascisti?

Tanto come AL SOLITO andrete in giro con i paraocchi (proprio come la gente che incontro sul sito di Paolo Attivissimo... YAWN, che tristezza).

Kenshiro
Inviato: 20/11/2012 23:05  Aggiornato: 20/11/2012 23:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: Gaza ultimo atto
liberta11:

dividiamolo in PERSONE CATTIVE E PERSONE BUONE


Sono d'accordo con te. Il marcio c'è da entrambe le parti,e lo stesso vale per il buono. Il problema non sono i popoli,ma i leader!

Da una parte il governo sionista e terrorista di Israele,dall'altra la resistenza violenta di Hamas.

Entrambi sono sicuramente da condannare!

L'unico appunto (e non da poco) è che mentre l'occidente condanna gli attacchi di Hamas (e fa bene) si dimostra IPOCRITA e sostiene gli attacchi di Israele...

ASSURDO!!!

Questo non fa altro che aumentare la tensione e gli scontri.

A questo punto è lecito condannare CHIUNQUE sostenga gli attacchi dall'una o dall'altra parte e quindi questo vale anche per tutti i presidenti e primi ministri.

Tutte queste persone sono RESPONSABILI e quindi meritano di essere incriminati per sostegno a crimini contro l'umanità.

Mondo marcio!!!
Calvero
Inviato: 21/11/2012 3:23  Aggiornato: 21/11/2012 3:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Gaza ultimo atto
Citazione:
@Calvero

Infatti sono solo gli ebrei a fare le porcate vero?


Ti ci è voluto un po di tempo per trovare una porcata e trovare il modo di cercare un sofisma per dire cosa?

Magari prova a trovare un post che dico che sono solo gli Ebrei che fanno le porcate. Saltati a pié pari, come nulla fosse, il senso di tutti gli altri interventi. Miiiiinchia che pena.


Citazione:
Ma finiamola di dire banalità e di dividere il mondo in NAZIONI BUONE O NAZIONE CATTIVE



Esatto facciamola finita. Infatti non c'è dicotomia alcuna nelle mie invettive.

E cominciamo a parlare di Nazioni che perseguono il nazismo, che sfruttano la demagogia del dolore per legiferare fascismi negli altri paesi e di gente che da duemila anni rompe il cazzo. Per tutto il resto c'è Master Card


Citazione:
dividiamolo in PERSONE CATTIVE E PERSONE BUONE, indipendentemente dalla razza o religione, GRAZIE.


COLCAZZO

Dividitele tu, non ho tempo per i giochetti da Asilo. Chiedilo a Israele e ai Sionisti di dividersi dalla religione, così magari la smettono UNO - di rompere il cazzo e DUE - così da avere le palle di stare in piedi senza le stampelle di un Dio a uso e consumo del loro elitarismo con cui A GRAN VOCE li divido e li metto nel cesto dei farabutti

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
ohmygod
Inviato: 21/11/2012 5:00  Aggiornato: 21/11/2012 8:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Gaza ultimo atto
@Libertà 11
Chi sei,cosa vuoi

Fa un po tu.

Cioè uno che ha VISTO TUTTO, della guerra tra palestinesi ed ebrei
Uno che ha VISTO TUTTO quello che dicevano i rispettivi cittadini.
Uno che ha studiato quello che facevano i palestinesi e gli ebrei DECENNI PRIMA della fondazione dello stato d'Israele

Sarebbe poi la stessa persona che ha visto tutto della guerra che ha riunito sotto la bandiera Nato spie militari e terroristi.Persone che hanno compiuto
il loro dovere per aver eliminato Gheddafi.
Mhhh.
Anche Assad è un dittatore?
L'Iran invece è uno Stato canaglia che mette a repentaglio l'esistenza di Israele?

Ps Che dire poi di una terra che ha un solo Stato:Israele.
A volte ho l'impressione che i Palestinesi siano persone fortunate in quanto
non pagano ,a Israele, l'affitto della terra in cui abitano.
USA e Israele ritengono che i Palestinesi siano avidi dato che pretendono che quel regalo venga riconosciuto come Stato.

picci84
Inviato: 21/11/2012 12:01  Aggiornato: 21/11/2012 12:01
So tutto
Iscritto: 13/9/2012
Da:
Inviati: 3
 Re: Gaza ultimo atto
gli ultimi 3 commenti sono da applausi

toussaint
Inviato: 21/11/2012 12:26  Aggiornato: 21/11/2012 12:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Gaza ultimo atto
liberta11: cioè, fammi capire la porcata sarebbe giustiziare un traditore che permette all'occupante di ammazzare i tuoi bambini oppure tradire la propria gente permettendo appunto che degli infami, dopo aver chiuso il tuo popolo in un ghetto (Gaza = Varsavia), assetandolo e affamandolo, si divertano anche a bombardare dall'alto uccidendo i combattenti che lo difendono quel popolo?
secondo voi, come fanno gli israeliani a conoscere dove stanno e come si muovono i leader di Hamas?
per me avevano tutto il diritto di giustiziare le spie e trascinarli per strada a futuro monito. è la guerra, anzi una particolare guerra, la guerra per la sopravvivenza.
chi tradisce, sappia bene cosa lo aspetta.


Edit: ovviamente il video è di repubblica, organo ufficiale del sionismo in Italia.
repubblica = informazionecorretta.com

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Docnight
Inviato: 22/11/2012 10:36  Aggiornato: 22/11/2012 12:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2012
Da:
Inviati: 293
 Re: Gaza ultimo atto
So questo sito di "veggenti" :) ho una domanda da fare?

Secondo voi la tregua annunciata tra Gaza e Israele e' vera o e' solo un trucchetto ?

Ho letto che ieri hanno concordato che non si sarebbero piu' minacciati a vicenda, che avrebbero lasciato aperti dei valichi... insomma i soliti bla bla bla che avrebbero gia' potuto rispettare da anni.
Io ho avuto subito forti dubbi a riguardo, ho come l'impressione che vogliano tagliar corto stavolta, insomma un tentativo di tregua era logico per non avere l'opinione pubblica contro, ma una volta fallito, vedasi stamattina cosa raccontano i media da Gaza sarebbero partiti due razzetti (chi avrebbe acceso la miccia non lo scrivono pero') e' una buonissima giustificazione per dare il via alle "danze" che da tempo preparano, ma magari mi sto sbagliando sono solo esercitazioni per il Capodanno 2013 ...

Se poi consideriamo che oggi il prezzo del petrolio e' sceso per via della tregua, beh allora c'e' da prepararsi davvero


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA