Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


chiesa e religione : E' arrivato il papa double-face
Inviato da Redazione il 14/3/2013 1:20:00 (20028 letture)

Della scelta di Bergoglio al soglio pontificio non stupisce tanto la nazionalità - ormai all'idea di un papa internazionale ci siamo abituati - quanto il fatto che sia un gesuita.

E' infatti il primo in assoluto nella storia a diventare papa, e questa non è certo una casualità.

Fin dalla fondazione dell'ordine, da parte di Ignazio di Loyola, i gesuiti hanno sempre presentato un doppio volto nei loro rapporti con il Vaticano.

Da una parte i primi gesuiti erano i "soldati di Gesù" che andavano in tutt'Europa a combattere il protestantesimo insorgente, nel tentativo di restaurare il potere di Roma durante la controriforma.

Dall'altra però criticavano la lassitudine e la corruzione in cui era caduto il clero romano negli ultimi secoli, chiedevano una più stretta aderenza alle sacre scritture, si auguravano una maggiore preparazione culturale nei vertici della Chiesa, e predicavano una povertà e un'umiltà che ormai in Vaticano erano del tutto sconosciute. E' infatti curioso che nessun papa, dal 1200 ad oggi, avesse mai pensato di chiamarsi "Francesco".

I gesuiti hanno anche il grande merito di aver fatto da ponte culturale fra l'Occidente e l'Oriente, nel periodo delle prime esplorazioni del continente asiatico. Se non fosse stato per loro, Cina e Giappone non avrebbero saputo quasi nulla di noi, ...

... e noi avremmo saputo ancora meno di loro, per almeno un altro secolo. (Furono i gesuiti a portare dalla Cina l'idea degli occhiali che appoggiano con la bacchetta sulle orecchie, quando noi per tre secoli abbiamo continuato a cercare di pinzarli goffamente sopra il naso, oppure di reggerli davanti agli occhi con un apposito bastoncino).

Ma è soprattutto in Sudamerica che i gesuiti hanno lasciato la traccia più profonda nel loro operato. E anche questa traccia, purtroppo, ha due volti diversi e contrapposti. Da una parte, i gesuiti hanno sempre cercato di proteggere le popolazioni locali dagli abusi e la tentativi di schiavizzazione da parte dei latifondisti. Il culmine di questa loro filosofia venne raggiunto negli anni '70, quando la teologia della liberazione, da loro predicata, sembrò poter diventare il nuovo vangelo sociale per le grandi masse di sfruttati in tutto il continente.

Ma c'è anche il lato oscuro della Chiesa, che in Cile e in Argentina ha collaborato attivamente con la repressione militare degli anni 70, non mancando di coinvolgere, a quanto pare, gli stessi vertici gesuiti.

Fu proprio Jorge Bergoglio, il papa eletto poche ore fa, ad essere accusato di aver consegnato alle squadre della morte alcuni preti gesuiti da loro ricercati. Era il periodo dei desaparecidos, iniziato subito dopo golpe argentino del '76, nel quale oltre 5000 oppositori del regime vennero rapiti dai militari e fatti scomparire nel nulla.

Si sarebbe poi saputo che questi oppositori venivano rinchiusi nei sotterranei della famigerata ESMA, l'accademia della marina militare di Buenos Aires, trasformata per l'occasione in un vero e proprio campo di concentramento. Qui gli oppositori venivano direttamente uccisi dai militari, oppure venivano caricati su aerei ed elicotteri, e venivano gettati in mare ancora vivi.

Due preti che riuscirono a sopravvivere, Orlando Yorio e Franz Jalics, accusarono in seguito il loro superiore, Jorge Bergoglio, di averli consegnati ai militari. Bergoglio ha sempre raccontato di essersi adoperato per la loro liberazione, ma non ha mai saputo spiegare perché non sia stato in grado di proteggerli dall'arresto dei militari in primo luogo. Sarebbe bastata una sua parola, e nessuno li avrebbe mai toccati. La vicenda, che fece molto scalpore in Argentina, è stata raccontata nel dettaglio da Horacio Verbitsky nel suo libro "El Silencio: de Paulo VI a Bergoglio: las relaciones secretas de la Iglesia con la ESMA".

Insomma, gira e rigira, sembra che sia impossibile trovare fra i cardinali qualcuno che non si tiri dietro un passato pieno di ombre e di ambiguità. O forse questi cardinali ci sono, ma nessuno ha davvero voglia di eleggerli al papato.

Massimo Mazzucco

Voto: 5.00 (6 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
mingopeace
Inviato: 14/3/2013 1:37  Aggiornato: 14/3/2013 3:41
So tutto
Iscritto: 12/7/2011
Da:
Inviati: 18
 Re: E' arrivato il papa double-face
Un papa gesuita?! ma chissà.......forse siamo davvero alla fezza(si dice dalle mie parti).....

ohmygod
Inviato: 14/3/2013 2:51  Aggiornato: 14/3/2013 3:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: E' arrivato il papa double-face
De benefiction inventari.
Prebenda redimenda.

Il libro di Horacio Verbitsky, ‘L’isola del silenzio – Il ruolo della Chiesa cattolica nella dittatura argentina”, forse, non si può ancora definire un libro di Storia, certamente lo diventerà. Non lo è perché è un documento, un reportage giornalistico che denuncia i crimini di uomini di potere che ancora esercitano tale potere come il presidente della Chiesa argentina Cardinale Jorge Bergoglio, che, nel 2005, alla morte di Wojtyla sfiorò il seggio papale.

Come scrive Verbitsky, tra le nefandezze di cui Bergoglio si rese complice, ci fu la denuncia ai militari golpisti di due gesuiti vicini alle idee della Teologia della liberazione, che avevano avuto la colpa di continuare ad aiutare e difendere i diritti della gente dei barrios più poveri di Buenos Aires, nonostante la chiesa argentina avesse ordinato loro di abbandonarli al proprio destino. Orlando Yorio e Francisco Jales furono rapiti da militari in borghese, portati alla famigerata Scuola di Meccanica della Marina, centro clandestino di detenzione e tortura durante la dittatura militare, oggi Museo della Memoria, dove vennero torturati per mesi e lasciati incatenati al suolo in mezzo alle loro feci. Se conosciamo questa storia è solo perché i due si sono salvati, probabilmente da qualcuno che nella Chiesa argentina, non aveva perso completamente l’identità umana.

Verbitsky, ha impiegato dieci anni a comporre questo libro. Il verbo comporre è d’obbligo perché ‘L’isola del silenzio’ è una narrazione dei fatti dove ogni affermazione, ogni frase, ogni lacrima delle madri, è suffragata da una nota che rimanda a documenti, articoli, saggi, archivi, interviste, atti processuali, testimonianze, deposizioni, numeri di cause e denunce, certificati notarili, messaggi di ambasciate ai propri governi: una vera e propria composizione giornalistica inespugnabile, che nessuno riuscirà mai a negare.
Poi ci sono i racconti raccapriccianti dei pochi sopravvissuti alle torture dei marinai dell’ESMA. Infine, la parte forse più dolorosa, il lunghissimo elenco di nomi e cognomi, nel quale, come in un doloroso appello, vengano ‘chiamati a deporre’, i desaparecidos: “ Lo studente di diciassette anni Claudio Norberto Braverman fu sequestrato mentre si trovava nell’abitazione di famiglia. Quando la madre si recò alla chiesa Stella Maris, vide un gruppo di quindici o venti persone in attesa di essere ricevute. Grasselli le disse le disse che era prematuro andare alla ricerca e di tornare dopo due settimane. Passato un mese le comunicò che aveva rintracciato suo figlio. “È detenuto in un luogo che non posso rivelare, stia tranquilla Claudio è ancora vivo”. - Dopo qualche mese l’amara verità: “ Signora mi duole consigliarle di non cercare più suo figlio” – le disse Grasselli. “Ma perché, monsignore? È una creatura, è innocente”. Grasselli le rispose gelido: “Capita spesso che nella ricerca di un sovversivo ci vada di mezzo un innocente. Insisto, non lo cerchi più”.
Il prelato argentino Emilio Grasselli, aveva il suo studio nella chiesa Stella Maris, dove riceveva le famiglie dei desaparecidos: “Gli archivi della ‘Commissione nazionale sulla scomparsa di persone’, e i vari processi giudiziari, descrivono con dovizia di particolari la complicità di Grasselli. In diverse occasioni alimentò le speranze dei familiari e li dissuase dal presentare denunce o formulare proteste pubbliche”.

Grasselli fu anche implicato nella compravendita dell’isola ‘El silencio’, sulla quale, per depistare i membri della Commissione interamericana per i diritti umani, in vista alle prigioni di Buenos Aires, vennero trasferiti per qualche settimana i prigionieri dell’ESMA.
Il libro di Verbitsky, è anche indispensabile per conoscere con certezza anche trame internazionali: nella prigione dell’ESMA veniva contraffatti, da prigionieri resi schiavi, passaporti falsi come quello che servì a Lucio Gelli, della Loggia P2 nella quale militava l’ammiraglio Massera il quale fu a capo della Marina e quindi comandante dei torturatori e degli assassini dell’ESMA.

Ma è soprattutto sulla Chiesa che Verbitsky punta il dito. La Chiesa di Roma, scrive il grande giornalista argentino non fu solo complice passivo della tragedia dei desaparecidos, ma autore attivo: “Laghi (il nunzio apostolico del Vaticano in Argentina) non agiva di sua iniziativa. La santa sede appoggiava la relazione speciale tra il suo ambasciatore e Massera”. E, quando, durante un incontro con il papa, Massera cercò di scusarsi perché gli squadroni della morte avevano assassinato alcuni sacerdoti ed alcune suore a Buenos Aires, Paolo VI rispose che si trattava di “episodi superati”. Terrificante.

Inoltre la Chiesa argentina in combutta con Forze Armate , Aviazione e Marina, preparò il golpe; prescrisse ai militari le modalità di assassinio dei prigionieri politici, che venivano gettati dagli aerei ancora vivi; convinse, attraverso i propri cappellani militari, i marinai reticenti e angosciati, a torturare e ad uccidere i desaparecidos, facendo dire loro che “separare l’erba buona da quella cattiva” era un precetto biblico da applicare senza nessuna colpa.
In Argentina, dagli anni cinquanta in poi, prelati, cardinali, vescovi, papi, fecero a gara per incoraggiare l’odio verso i ‘sovversivi’, tra i quali vi erano numerosi religiosi che appartenevano in gran parte ai movimenti popolari cristiani che volevano la giustizia sociale: dalla Teologia della liberazione ai Montoneros.
Chiesa argentina, Opus dei, P2, potere economico, militari, politici, dalla fine degli anni cinquanta, prepararono la logistica, indottrinarono e addestrarono i loro uomini con un fine preciso e lucido: eliminare la parte migliore del paese che voleva: “… sovvertire l’ordine cristiano, la legge naturale o il progetto del Creatore”. Per fare questo la Chiesa argentina, appoggiata dal Vaticano, al grido di “Dio è giusto”, non esitò a legittimare, la tortura, gli assassinii, e le sparizioni di migliaia di esseri umani: “Quando la Chiesa si sente minacciata nella sua stessa esistenza, cessa di essere soggetta a principi morali. (…) tutti i mezzi sono benedetti: inganno, tradimento, violenza, prigionia e morte”, questo è ciò che facevano imparare a memoria a preti e militari nei corsi di ‘Guerra controrivoluzionaria’, dove molti docenti erano dei prelati, con la benedizione del papa.

http://www.dazebaonews.it/il-libro/item/4368-horacio-verbitsky-l%E2%80%99isola-del-silenzio-%E2%80%93-il-ruolo-della-chiesa-cattolica-nella-dittatura-argentina

Redazione
Inviato: 14/3/2013 3:40  Aggiornato: 14/3/2013 3:42
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' arrivato il papa double-face
OHMYGOD: Vedo che mi hai preceduto, nello "scoop" su Verbitsky. Complimenti.

Aironeblu
Inviato: 14/3/2013 4:16  Aggiornato: 14/3/2013 4:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: E' arrivato il papa double-face
Insomma, gira e rigira, sembra che sia impossibile trovare fra i cardinali qualcuno che non si tiri dietro un passato pieno di ombre e di ambiguità. O forse questi cardinali ci sono, ma nessuno ha davvero voglia di eleggerli al papato.

Questa è la parte più evidente e innegabile della storia, e non si scappa.

Ma credo che sia interessante approfondire la ricerca sul perchè di questa sostituzione al vertice della Chiesa con Ratzinger che fa un passo indietro per lasciare il posto a Bergoglio. Una sostituzione fortemente simbolizzata dai nomi adottati dalle due figure, con l'Ora et Labora Benedettino che viene sostituito dalla spiritualità Francescana. Il nuovo riassetto degli equilibri nel grande epicentro di potere della chiesa catolica lascia presagire cambiamenti in positivo, annunciati dalle prime parole ufficialmente pronunciate dal nuovo Pontefice:
"Vengo quasi dalla fine del Mondo, pregate per me".
Chi ha orecchie per intendere, intenda.

crunch
Inviato: 14/3/2013 5:04  Aggiornato: 14/3/2013 5:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: E' arrivato il papa double-face
non conoscevo le meravigliose gesta passate di questo signore....che epraltro non mi stupiscono

un papa gesuita ? mi sembra si sia voluto mettere il puntino sulla i....la i di ior.....

storia recente degli ultimi papi: uno l'hanno ammazzato subito, l'altro hanno cercato di ammazzarlo subito poi si e' ravveduto, infine l'ultimo si e' dimesso......state tranquilli che a questo non succedera' nulla




VIMS
Inviato: 14/3/2013 7:13  Aggiornato: 14/3/2013 7:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/11/2011
Da: Ai piedi del monte
Inviati: 334
 Re: E' arrivato il papa double-face
Ho pochissimi elementi per discutere dell'argomento, ma sicuramente l'impressione che ho avuto è che tutto sia stato fatto per dare alla chiesa un volto più umano per riacquistare la popolarità che si perde a vista d'occhio.

IMHO

VIMS

La Virtù sta nel mezzo
desbouvet
Inviato: 14/3/2013 8:25  Aggiornato: 14/3/2013 8:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: E' arrivato il papa double-face
Vorrei solo sottolineare che in ogni momento, in quasi ogni angolo del momento, quasi tutti gli uomini stanno prolungando il dominio dell'uomo sull'uomo. Chi non ha ombre e ambiguità, chi?!!

Siamo scesi TUTTI a compromessi col male, da quando abbiamo l'età della ragione, e lo sappiamo benissimo. Dici, ma lui è un alto prelato, anzi addirittura un pontefice, ha una responsabilità più grande.

Sbagliato !

===

Mi ha fatto ridere dalla rabbia il piccolo presidentucolo americano, due giorni fa. "Che sia americano, italiano o guatemalteco a noi va benissimo uguale". Sì... basta che non venga da un paese che andate a bombardare, pezzo di merda !

Invece sono molto triste per Chavez. Sarebbe stato un giorno di bellezza per tutto il mondo, il suo abbraccio con Francesco.

peonia
Inviato: 14/3/2013 9:01  Aggiornato: 14/3/2013 9:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: E' arrivato il papa double-face
http://www.agoravox.it/Desaparecidos-la-Chiesa-sapeva-e.html

come già detto, mi era sembrato di primo acchito un buon inizio....
argentino, Francesco. Poi immediata valanga di scoop...
Lo definiscono Papa Nero, eppure per certi versi ricordando l'icona raffigurata da Nostradamus dell'ultimo Papa, in uno sfondo bucolico, vestito con un saio, e alcune sue affermazioni, potrebbe anche essere un RIDIMENSIONAMENTO....
Ma dato che oggi tutto sembra (e a volte è) il contrario di tutto, chissà...
vedremo le sue prossime mosse.

Essendo io convinta, da tempo, del Cambiamento in atto e avendone letto i prodromi, o anche costui prenderà parte ad un Cambiamento oppure è l'ultima mossa (leggi tentativo) dell'elite....
come sempre, chi vivrà vedrà

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Tianos
Inviato: 14/3/2013 9:20  Aggiornato: 14/3/2013 9:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: E' arrivato il papa double-face
certo che si è preso una responsabilità paurosa nel prendersi il nome di francesco. (il nome che prende un papa ne indica anche il programma).

@peonia.
io che sono appassionato di profezie, prendersi il nome di francesco potrebbe persino rappresentare prendersi il nome di petrus romanus,, rifondare la chiesa dalle fondamenta seguendo il vangelo , in effetti Bergoglio è anche un conservatore (sopratutto sulle questioni gay aborte et simila).
i messaggi Mariani da tutto il mondo (qua potete trovarne una raccolta fatta molto bene messaggi mariani) lo indicano da una parte come il truffatore e dall'altra come il riformatore...naturalmente con la richiesta di pregare parecchio per lui, il che lo riporterebbero al ruolo di papa nero (ricordo che la compagnia di gesù accusata spesso di avere trame coi poteri occulti aveva un papa a sua volta contrapposto a quello di Roma.

Ma non si può essere che d'accordo con te...è dai frutti che li riconosceremo.

clausneghe
Inviato: 14/3/2013 9:35  Aggiornato: 14/3/2013 9:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: E' arrivato il papa double-face
Mah, aspetto di sentire le sue parole e di vederlo all'opera,prima di giudicarlo,questo nuovo Papa espressione dello zoccolo duro e puro del pensiero cattolico Cristiano. Può darsi che abbia qualche scheletro nell'armadio, difficile non averne quando si è in un "giro" tale.
Del resto il pentimento è sempre possibile,vedasi il Gen. Fabio Mini per esempio, che dopo responsabilità belliche acquisite in prima persona come Capo operativo della Nato ora è diventato convinto pacifista, o quasi.
Sullo sfondo si agita comunque lo spauracchio dell'imminente arresto non solo di Benedetto Ratzinger ma anche quello ventilato del suo successore, con relativo sequestro dei beni del Vaticano,come annunciato da un certo Tribunale, per via di atti di pedofilia, omicidio, sacrifici umani, perpetrati da esponenti della chiesa cattolica e protestante su adulti e bambini in mezzo mondo.

Calvero
Inviato: 14/3/2013 9:45  Aggiornato: 14/3/2013 10:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: E' arrivato il papa double-face
______________________
________________

Un mondo dove ciò che si millanta vive in ragione dei propositi contrari, è un mondo in mano alle tenebre.

Credo che Satana stesso sia andato via da tempo dalla Terra, credo che si vada agitando in qualche altra costellazione; qui non si aspettava che gli allievi superassero il Maestro.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
fiammifero
Inviato: 14/3/2013 9:51  Aggiornato: 14/3/2013 9:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: E' arrivato il papa double-face
non so perchè ma ho subito pensato al Gattopardo : "Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi!"
staremo a vedere

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
nico73
Inviato: 14/3/2013 10:08  Aggiornato: 14/3/2013 10:12
So tutto
Iscritto: 14/9/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: E' arrivato il papa double-face
ma perché tutti a pensare che "Francesco" si riferisca al "poverello di Assisi" e non, più ovviamente, a "Francesco Saverio", importante gesuita della prima ora?...

Youkai
Inviato: 14/3/2013 10:17  Aggiornato: 14/3/2013 10:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2011
Da:
Inviati: 124
 Re: E' arrivato il papa double-face
Che la sua nomina cada il 13 la dice lunga, e chi pensa al pentimento avvenuto si è il cervello, dopo questo papa ci sarà la pace, quella romana:

Ubi desertum faciunt, pacem appellant

Halo1367
Inviato: 14/3/2013 10:24  Aggiornato: 14/3/2013 10:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: Bengodi
Inviati: 174
 Re: E' arrivato il papa double-face
Le informazioni già date da Massimo e da homygod fanno ben capire chi è Bergoglio.

Io mi limito a correggere quella che a me pare un grave fraintendimento sul significato del nome papale scelto.

Francesco non, a quanto sembra, pensando a Francesco d'Assisi Bernardone bensì a Francesco Saverio.

L'intervista al gesuita Padre Giovanni La Manna mi sembra chiara ed autorevole.

Il velo, come spesso accade, è fine ma completamente fuorviante per la comprensione di chi non è scelto per capire davvero passato, presente e futuro...


edit: vedo solo ora nico73, ovviamente...

"Voi lasciatemi battere e controllare la moneta di una nazione e a me non interesserà chi ne faccia le leggi".
Nathan Rothschild, 1791
Youkai
Inviato: 14/3/2013 10:32  Aggiornato: 14/3/2013 10:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2011
Da:
Inviati: 124
 Re: E' arrivato il papa double-face
Scusa l'ignoranza, un riassunto di chi sia Saverio?(non dico il riassunto alla wiki) No perché l'andazzo dei gesuiti dal messaggio della spada non mi fa intuire un'apertura pacata. Tanto più oggi, visto quel che sappiamo e di quel che possiamo sapere.

temponauta
Inviato: 14/3/2013 10:33  Aggiornato: 14/3/2013 10:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: E' arrivato il papa double-face
La capacità maggiore di satana o, con altra denominazione, l'anticristo è quella di INGANNARE, ovvero travisare, far apparire quello che non è.
L'elezione a papa di Bergoglio è un perfetto modello di inganno, che si può aggettivizzare satanico in quanto ormai da tempo l'anticristo tira le fila delle sorti della Chiesa cattolica, senza alcuna necessità di farsi eleggere papa: satana, infatti, controlla le menti, soprattutto quelle meno resistenti di chi ha gravi peccati da nascondere, e mi pare che anche Bergoglio non sia immune.
Analizzando un po' di dati vediamo che Bergoglio era già arrivato secondo dopo Ratzinger otto anni fa, quindi è tutt'altro che una sorpresa come la stampa egemonizzata da satana vuol far credere.
Ciò dimostra che è sostenuto da un nucleo di potere (forte) che non è stato neppure scalfito dalle nuove nomine di cardinali sotto Ratzinger: anzi è possibile che Ratzinger abbia rinforzato quel potere nella pianificazione della sua abdicazione (altro che motivi di età...).
E' il primo papa gesuita della storia, il che significa che i gesuiti hanno ormai il controllo della Chiesa: senza tanti giri di parole, si può affermare che i gesuiti stanno alla Chiesa cattolica come le SS stavano al nazismo, ovvero un potere cresciuto fino a prendere la guida del movimento-organizzazione (soldi, controllo spionistico, ricatti, lavaggio mentale, eliminazione dei nemici, ecc.).
Insomma un colpo di stato strisciante che ha preso il potere lentamente ma inesorabilmente.
A questo punto la grande trovata ingannatrice: il modello di papa proposto (ad ogni eletto viene assegnato un obiettivo preciso) dovrà essere un umile, un grande evangelizzatore, sempre dalla parte dei deboli, mostrandosi a sua volta "povero", predicatore inesauribile di valori mantrici come la pace universale e la fratellanza, senza però interferire minimamente sui grandi potentati e le loro malefatte.
In breve sarà un PAPA-ANESTETICO > gli ultimi saranno i primi.
E il nome Francesco è solo la ciliegina sulla torta avvelenata.
Ma c'è di più: nella furba mente satanica questo è un PAPA-SACRIFICABILE, ovvero se e quando sarà necessario verrà ucciso, dando la stura alla terza profezia di Fatima e, quindi, il salto di categoria della pianificata guerra planetaria da geopolitica a religiosa-esistenziale.
Concludendo: all'inizio sarà pace e speranza per il mondo, poi il caos (pianificato).

f_z
Inviato: 14/3/2013 10:41  Aggiornato: 14/3/2013 10:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/1/2012
Da: Un mondo popolato da (troppi)pezzi di merda
Inviati: 958
 Re: E' arrivato il papa double-face
Per quanto mi riguarda hanno solo piazzato un nuovo "rappresentante di facciata" al vertice di una delle piu' potenti organizzazioni criminali al mondo, tutto il resto e' aria fritta.

Codardo e' il soldato che "esegue gli ordini".

Eroe e' il soldato che ha il coraggio di sparare in faccia ai suoi "superiori".

Peccato che i soldati siano tutti scelti minuziosamente tra gli appartenenti alla prima categoria.
Maxwell38
Inviato: 14/3/2013 11:16  Aggiornato: 14/3/2013 11:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/8/2012
Da:
Inviati: 70
 Re: E' arrivato il papa double-face
archivio storico corsera aprile 2005....

( corsera, non Avvenire,jesus o L'osservatore Romano....)

http://archiviostorico.corriere.it/2005/aprile/16/Salvo_preti_laici_durante_dittatura_co_9_050416051.shtml

estraggo a caso......

a 35 anni era già il Provinciale, cioè il capo dei gesuiti d’ Argentina. Nella prova terribile della dittatura militare, ..........Bergoglio si mosse per salvare preti e laici dai torturatori, ma non ebbe parole di condanna pubblica che del resto non sarebbero state possibili se non a prezzo della vita ,............................ e tenne a freno i confratelli che reclamavano il passaggio all’ opposizione attiva.
Due di loro lasciarono i gesuiti,
e subito dopo furono prelevati dalla polizia politica.

Un’ infamia alimentata dai nemici di Bergoglio indicò in lui l’ ispiratore del sequestro; era vero il contrario: il Provinciale andò di persona da Videla per chiedere la liberazione dei due religiosi, e agli atti della giunta militare risulta la richiesta di un passaporto per loro. La sua battaglia gli ha guadagnato la stima dei leader del movimento per i diritti umani, come Alicia de Oli veira, e il rispetto delle madri di Plaza de Mayo, durissime nei confronti della gerarchia cattolica...........

toussaint
Inviato: 14/3/2013 11:35  Aggiornato: 14/3/2013 11:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Come diceva Gaber?
"E la Chiesa si rinnova..."
Hanno eletto un fascista militante nella Guardia di Ferro. organizzazione di ultradestra argentina, un collaborazionista della Giunta militare golpista massonica, giunta come noto finanziata dallo IOR, uno che ha consegnato due sacerdoti gesuiti che prestavano servizio nei barrios più poveri ai torturatori dell'Esma.
In quest'articolo si sostiene che non è stata solo viltà, bensì che sia stato proprio il nuovo papa a etichettare i due sacerdoti come "sovversivi" e a segnalarli ai massacratori.
Bè, tutto sommato era meglio un papa pedofilo...
Bergoglio colluso con la Giunta argentina

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 14/3/2013 11:43  Aggiornato: 14/3/2013 11:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Il progetto mi sembra chiaro:
l'obiettivo numero 1 è blindare lo IOR e gli scandali ad esso legati, P2, dittature sudamericane, traffico di armi e droga, festini in Vaticano, l'omicidio di Papa Luciani ecc.
L'obiettivo numero 2 è replicare la felice operazione Wojtila. Col polaccone distrussero l'unico contrafforte (con tutte le sue magagne) al dominio degli USA e del capitale finanziario mafioso e massonico, con questo vogliono distruggere, di nuovo dopo l'annientamento della Teologia della Liberazione sempre da parte del polaccone, il cammino intrapreso dal Sud America verso la liberazione.
Non è un caso che l'elezione di Bergoglio avvenga dopo la morte di Chavez; per chi conosce il Sud America, l'immagine di Chavez leader cristiano ma socialista incarnava proprio quello spirito della Teologia della Liberazione che i massonico-satanisti che dominano il Vaticano vedono come il fumo negli occhi.
Ma sarà proprio questa sfida lanciata dal Vaticano, probabilmente, a sancire la sua fine e a coronare la profezia del Papa Nero...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Giano
Inviato: 14/3/2013 11:46  Aggiornato: 14/3/2013 11:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: E' arrivato il papa double-face
Alcune note sui dieci minuti d' esordio:

Vengono suonati gli attacchi di un paio di inni (tra cui quello italiano!) sia prima che dopo le parole del papa(è una novità? Che senso ha?).
Il papa indossa la mozzetta bianca e non rossa come i gli ultimi due predecessori.
La croce che porta al collo non è in oro.
Ha un problema coi congiuntivi (E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete...diceva un noto vescovo...).
Non pronuncia la parola papa, sia che parli di Benny (lo chiama vescovo emerito) sia che parli di se stesso (vescovo di Roma).
Non conosce a memoria il padre nostro, l' ave maria e il gloria al padre.
Durante l' ave maria non pronuncia le parole "peccatori" e "morte".
Quando chiede la benedizione per se stesso tiene a precisare (lo dice due volte) che la benedizione deve arrivare dal signore attraverso la preghiera del popolo; il popolo non benedice, prega perchè il signore benedica.
Legge, senza "cantare" , la benedizione urbi et orbi (al contrario degli ultimi due papi).
Indossa la stola solo durante la benedizione e la toglie subito dopo con una fretta incomprensibile (Giovanni Paolo II e Benedetto XVI la tennero sulle spalle per tutta l' uscita sul balcone).

Quando ho sentito che il nome di battaglia sarebbe stato Francesco m'è scappato "Toh, come Pizarro!".

Freeanimal
Inviato: 14/3/2013 11:49  Aggiornato: 14/3/2013 11:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: E' arrivato il papa double-face
Secondo logica e linguaggio massonici, dire: "Vengo dalla fine del mondo" è come dire: "Vado alla fine del mondo".

La quale può essere interpretata sia come luogo fisico (la Patagonia), sia come luogo mentale (Harmageddon).

I gesuiti, mi viene il sospetto, sono i veri artefici del NWO, mentre noi li abbiamo sempre chiamati "Illuminati", senza conoscerne di preciso le fattezze.

Con l'elezione di uno di loro, si sono portati avanti con il lavoro, perché è quello che saprà meglio gestire la.....fine del mondo che hanno in mente, ovvero i tristi tempi che ci aspettano con riduzione della popolazione mondiale e instaurazione di un unico governo, un'unica religione, un'unica moneta (forse) e un unico esercito (per combattere contro chi, gli alieni?).

Insomma, ho la sensazione che - step by step - si stiano facendo piccoli passi avanti verso la prossima dittatura mondiale.

Nuit
Inviato: 14/3/2013 11:53  Aggiornato: 14/3/2013 11:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 346
 Re: E' arrivato il papa double-face
Unendo i puntini....

Monti, Draghi, Barroso, Rompuy, metà del congresso americano, J. Biden e cmq funzionari americani che ricoprono alte cariche ......e adesso pure un Papa gesuita!!

Paolo69
Inviato: 14/3/2013 12:01  Aggiornato: 14/3/2013 12:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/7/2004
Da:
Inviati: 1173
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
per combattere contro chi, gli alieni?.


benvenuto al nuovo rappresentante dei LUX sulla terra.
che palle oggi stanno tutti sotto fregola pontificia

Maksi
Inviato: 14/3/2013 12:10  Aggiornato: 14/3/2013 12:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
freeanimal ha scritto:

I gesuiti, mi viene il sospetto, sono i veri artefici del NWO, mentre noi li abbiamo sempre chiamati "Illuminati", senza conoscerne di preciso le fattezze.

Non esiste un Ordine al vertice, ma tutti (o quasi) seguono un Dominio preciso... quel dominio e' Sion, concepito come il vero "regno di dio" instauratosi in terra. Un popolo in particolare e' stato scelto per instaurare tale regno...
Il NWO non sara' una dittatura come la concepiamo oggi, ma un'unificaZIONe globale e spirituale che disgreghera' la vera natura umana in automa ottimizzato da una Mente - che poi sara' un dio - onnipresente e permanente interconnessa a noi. La transumanizzazione ha questi fini. Solo una stirpe cosi' ricevera' l'eredita' genetica umana e quindi la sua anima...

...mi seguite ancora?

toussaint
Inviato: 14/3/2013 12:11  Aggiornato: 14/3/2013 12:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Voglio riprendere anche la storia delle dimissioni di Ratzinger. Qualcuno di voi ricorderà senz'altro che Il Fatto Quotidiano pubblicò il 10/2/2012 un articolo a firma marco Lillo in cui si annunciava che il Papa sarebbe morto entro 12 mesi, questo secondo documenti vaticani che raccoglievano strani spifferi e confidenze.
Guarda caso, Ratzinger dà le dimissioni l'11/2/2013, trascorso un anno pieno dalla pubblicazione di quell'articolo.
Dimissioni forzate sotto la minaccia di una morte violenta?
Semplice riferimento a una "morte pubblica" ossia al sottrarsi del papa al consesso civile, un ritirarsi in una vita monastica e segreta?
Boh, certo questi tempi sono di molto strani...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Maksi
Inviato: 14/3/2013 12:23  Aggiornato: 14/3/2013 12:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
toussaint ha scritto:

Voglio riprendere anche la storia delle dimissioni di Ratzinger. Qualcuno di voi ricorderà senz'altro che Il Fatto Quotidiano pubblicò il 10/2/2012 un articolo a firma marco Lillo in cui si annunciava che il Papa sarebbe morto entro 12 mesi, questo secondo documenti vaticani che raccoglievano strani spifferi e confidenze.
Guarda caso, Ratzinger dà le dimissioni l'11/2/2013, trascorso un anno pieno dalla pubblicazione di quell'articolo.
Dimissioni forzate sotto la minaccia di una morte violenta?
Semplice riferimento a una "morte pubblica" ossia al sottrarsi del papa al consesso civile, un ritirarsi in una vita monastica e segreta?
Boh, certo questi tempi sono di molto strani...

Ripropongo quello che ho scritto ieri...


«Pregate per me, perché io non fugga, per paura, davanti ai lupi»
Fu questa una delle frasi pronunciate dal neo-eletto papa Benedetto XVI nell’omelia della messa con cui inaugurava il suo Ministero petrino.
http://www.lastampa.it/2010/04/23/blogs/oltretevere/bxvi-non-fuggo-davanti-ai-lupi-9dxQOPKQ6LyouiMPbaEPWJ/pagina.html

Chi sono "i Lupi":
“i Lupi”. Sono gli iscritti alla massoneria che vestono l'abito talare, tutti generalmente assurti ai vertici delle gerarchie ecclesiastiche anche grazie a quella inconfessabile affiliazione.
http://www.infiltrato.it/inchieste/italia/chiesa-e-massoneria-caccia-al-padre-massone-ci-pensa-il-sacerdote-giornalista

Kenshiro
Inviato: 14/3/2013 12:32  Aggiornato: 14/3/2013 12:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: E' arrivato il papa double-face
Esattamente..

Articolo interessante con foto:

http://www.fattidicronaca.it/articolo/bergoglio-dittatura-argentina-ombre-sulla-biografia-di-papa-francesco-i/13785/




Insomma, gira e rigira, sembra che sia impossibile trovare fra i cardinali qualcuno che non si tiri dietro un passato pieno di ombre e di ambiguità.


Mondo marcio!!!
Maxwell38
Inviato: 14/3/2013 12:43  Aggiornato: 14/3/2013 12:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/8/2012
Da:
Inviati: 70
 Re: E' arrivato il papa double-face
@ Kenshiro

Io però vedo solo tanti "accusato" e 1 ( uno) "coinvolto".

Halo1367
Inviato: 14/3/2013 12:45  Aggiornato: 14/3/2013 12:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: Bengodi
Inviati: 174
 Re: E' arrivato il papa double-face
Avrai ragione tu Maksi, ma allora come interpretare lo stemma cardinalizio di Jorge Mario (un altro Mario gesuita) Bergoglio?
...ovviamente è solo il solito stupido "divertissement"... è superfluo insultarmi.



Tralascio anche solo l'elencazione dei simboli rappresentati.

"Voi lasciatemi battere e controllare la moneta di una nazione e a me non interesserà chi ne faccia le leggi".
Nathan Rothschild, 1791
toussaint
Inviato: 14/3/2013 12:45  Aggiornato: 14/3/2013 12:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Bè, ragazzi, ma è normale.
Gli attuali 115 cardinali sono stati tutti nominati o da Wojtila o da Ratzinger.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 14/3/2013 12:50  Aggiornato: 14/3/2013 12:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Oh ricordiamo un'altra cosa importante.
Il culto mariano, ossessione di Wojtila.
Papa Francesco, appena eletto, corre a rendere omaggio alla Madonna a Santa Maria Maggiore.
Il culto della Madonna è una riverniciatura del culto di Iside a sua volta riverniciatura di altre dee e in ultima analisi della Grande Madre, l'aspetto femmineo, lunare, oscuro, magico.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Tianos
Inviato: 14/3/2013 12:51  Aggiornato: 14/3/2013 12:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: E' arrivato il papa double-face
attenti allo snap


chi sono i principali accusatori della chiesa? Sono Barbara Doris e David Clohessy, fondatori del gruppo SNAP (Survivors Network of Those Abused by Priests), che stanno facendo addirittura una tournée di otto giorni in dieci città europee, in coincidenza con l’apertura del Conclave, perché ciò dà la massima risonanza mediatica alla loro campagna. che è lo stesso aorgano che accusò il papa alla corte dell'aja apparentemente senza seguito. E senza precisare che si tratta di una Corte che non va confusa con la Corte internazionale di giustizia delle Nazioni Unite, anch’essa con sede all’Aja. Il foglio ne scriveva : «La tattica della Snap, come di molte delle associazioni di vittime dei preti pedofili è sempre la medesima. Denunciare il Vaticano, cercare di sollevare l’indignazione pubblica e poi chiedere (spesso ottenendoli) risarcimenti onerosi».
non solo nel 2012 in missuori il fondatore, davanti ad una corte dovette ammettere di aver creato prove false contro la chiesa cattolica, e pochigiorni dopo di aver processato un prete sui media prima che in tribunale (si in america è reato, non come da noi).
per finire con l’arresto di uno dei principali collaboratori dello SNAP, il dottor Steve Taylor, psichiatra, a cui l’organizzazione affidava vittime di pedofili e che doveva curarne i traumi, per il possesso di oltre 100 video-immagini pedo-pornografiche.

Ora tanta proraganda per gli scandali della chiesa (e io inizio a chiedermi quale sia la verità) tanto che il gruppo (lo snap) il 18 marzo fara una rassegna con anche un "docufilm" sugli scandali di pedofilia della chiesa cattolica , ma di cosa parla il docufilm?
«Orrore a Milwaukee negli anni ’60, quando più di 200 ragazzini furono violentati da padre Murphy»: insomma è sempre quel solo, gravissimo caso di 50 anni fa. A forza di riproporlo, sembra che di padre Murphy ce ne siano centinaia, e tuttora in piena attività.

Molti preti sono stati accusati e poi provati innocenti; qualcuno è morto di crepacuore per queste calunnie. Se i casi esistono e sono abietti, una indagine statistica condotta da Nicola Piepoli ha dimostrato che i casi di pedofilia dei sacerdoti sono 2 di 10 mila, ossia tre volte meno che tra la popolazione cattolica generale laica (sarebbe stato interessante vedere quanto è diffuso il vizio fra rabbini e pastori luterani).

toussaint
Inviato: 14/3/2013 12:54  Aggiornato: 14/3/2013 12:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Tianos, falla finita.
Il parroco della mia parrocchia, quand'ero ragazzino, abusava dei bimbi.
Lo sapevano tutti, lo hanno sempre coperto, alla fine lo hanno spostato in un'altra parrocchia dove ha potuto continuare indisturbato.
Per fortuna che io avevo l'asma e in chiesa non ci sono mai andato...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Maksi
Inviato: 14/3/2013 12:55  Aggiornato: 14/3/2013 12:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Maxwell38 ha scritto:

Io però vedo solo tanti "accusato" e 1 ( uno) "coinvolto".

Infatti in certi parlamenti si trova anche di peggio... per non parlare dei vertici di istituzioni internazionali "laiche".

Citazione:
Halo1367 ha scritto:

Avrai ragione tu Maksi, ma allora come interpretare lo stemma cardinalizio di Jorge Mario (un altro Mario gesuita) Bergoglio? ...ovviamente è solo il solito stupido "divertissement"... è superfluo insultarmi.

Insultarti? E perche'?
Comunque, i Gesuiti e la massoneria collaborano da molto tempo... con diversi atriti e lotte, certo... ma ormai lo fanno al servizio di un medesimo fine.
Oddio, non si sa mai che questa elezione non sia una schiaffo a qualche rapresentante massonico... forse piu' per questioni di prestigio, ma non ha piu' tanta importanza, secondo me...

Maksi
Inviato: 14/3/2013 13:03  Aggiornato: 14/3/2013 13:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: E' arrivato il papa double-face
La pedofilia e' sempre esistita nei vertici istituzionali laici e non... ha persino una funzione esoterica. Diciamo che una fazione sfrutta tali verita' per strumentarizzarle a proprio favore o contro qualcuno. Dato che per una persona comune la pedofilia e' una pratica abberrante (e vorrei ben vedere) fanno molta presa sull'opinione pubblica.

baxter5
Inviato: 14/3/2013 13:22  Aggiornato: 14/3/2013 13:22
So tutto
Iscritto: 29/8/2010
Da:
Inviati: 23
 Re: E' arrivato il papa double-face
eletto il 13/03/13
vescovo a 33 anni
ha 67 anni, 6+7=13
ogni lettera del suo nome associata ad un numero in ordine crescente dà la somma 6+16+1+12+3+5+17+3+13= 76= 13

il significato numerologico del 13 può essere visto come l'accostamento dell'1, che rappresenta i nuovi inizi, ed il 3, il numero potente del catalizzatore.
penso che la numerologia ci dice che il pianeta è in procinto di manifestare un nuovo inizio per tutti noi.
Dove, certe volte, gli altri vedono complotti io vedo la sincronicità.



"Fu Carol a fermare il mondo sull'orlo della guerra? O fu il consiglio avuto da Maria? La risposta è nè una nè l'altra, il Papa aveva lo strato 11 del suo DNA attivato al massimo grado. Aveva un profondo rispetto per le donne e piangeva la loro difficile situazione sulla Terra.
La storia dice che ha anche incontrato quelli che si occupano delle leggi della Chiesa pregandoli di permattere alle donne di diventare sacerdoti e forse, infine, anche cardinali. La proposta venne respinta dal tedesco che custodiva come sacre le antiche usanze. Il suo nome era Joseph Alois Ratzinger.

Papa Ratzinger sarà responsabile dell'aver portato la Chiesa cattolica sull'orlo della distruzione e anche del fallimento.
Tuttavia, non durerà a lungo, e il successivo sarà uno dei papi più compassionevoli che la Chiesa abbia mai visto, in grado di cambiare le regole così che l'amore di Cristo possa nuovamente collegarsi all'uomo comune.

Egli salverà la Chiesa secondo i potenziali di questo momento. E forse farà entrare per la prima volta le donne."

parole di Kryon dal libro: "I 12 strati del DNA"

xwus
Inviato: 14/3/2013 13:29  Aggiornato: 14/3/2013 13:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/1/2005
Da:
Inviati: 79
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Egli salverà la Chiesa secondo i potenziali di questo momento. E forse farà entrare per la prima volta le donne.


http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/articoli/1085940/papa-francesco-le-donne-inette-per-la-polita.shtml

Nuit
Inviato: 14/3/2013 14:01  Aggiornato: 14/3/2013 14:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 346
 Re: E' arrivato il papa double-face
Ecco la foto che mostra il futuro Papa offrire la comunione a Jorge Rafael Videla, non proprio un santo ma uno sterminatore di popoli.

Evidentemente per Francesco I i peccatori sono altri come gli omosessuali e chi usa il preservativo! Si fonda proprio su questi punti il rapporto non proprio amichevole con la Kirchner.




temponauta
Inviato: 14/3/2013 14:07  Aggiornato: 14/3/2013 14:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: E' arrivato il papa double-face
Non c'è dubbio che papa Francesco sarà il papa dei poveri.
L'imminente default economico che collasserà l'occidente (anche i moribondi States) produrrà una massa biblica di poveri, cui il "papa-anestetico" proporrà il modello francescano di immolazione, con il quale si dedica al Signore il sacrificio della povertà, nonchè il messaggio-inganno degli ultimi saranno i primi.
Per i poveri più bellicosi ci saranno invece le azioni governative di disarmo, mediante ritiro delle licenze di porto d'armi e confisca delle armi detenute.
Tutto pianificato, tutto lineare, quasi perfetto.

DrHouse
Inviato: 14/3/2013 14:21  Aggiornato: 14/3/2013 14:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: E' arrivato il papa double-face
Articolo in spagnolo di Horacio Verbitsky, dove tra le altre cose si cita la testimonianza di Graciela Yorio, sorella del sacerdote Orlando Yorio che denunciò Bergoglio come responsabile del proprio sequestro e della tortura subita per cinque mesi nel 1976:

Entre los centenares de llamados y mails recibidos, elijo uno. “No lo puedo creer. Estoy tan angustiada y con tanta bronca que no sé qué hacer. Logró lo que quería. Estoy viendo a Orlando en el comedor de casa, ya hace unos años, diciendo ‘él quiere ser Papa’. Es la persona indicada para tapar la podredumbre. Es el experto en tapar. Mi teléfono no para de sonar, Fito me habló llorando.” Lo firma Graciela Yorio, la hermana del sacerdote Orlando Yorio, quien denunció a Bergoglio como el responsable de su secuestro y de las torturas que padeció durante cinco meses de 1976. El Fito que la llamó desconsolado es Adolfo Yorio, su hermano. Ambos dedicaron muchos años de su vida a continuar las denuncias de Orlando, un teólogo y sacerdote tercermundista que murió en 2000 soñando la pesadilla que ayer se hizo realidad. Tres años antes, su íncubo había sido designado arzobispo coadjutor de Buenos Aires, lo cual preanunciaba el resto.

http://www.pagina12.com.ar/diario/elpais/1-215796-2013-03-14.html
(Nota: la pagina ci mette un po' a caricarsi)

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
9000aleap
Inviato: 14/3/2013 14:31  Aggiornato: 14/3/2013 14:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/2/2013
Da: Marche
Inviati: 47
 Re: E' arrivato il papa double-face
Per quanto riguarda i cardinali accusati di aver coperto la pedofilia: basta guardare l'ultimo servizio delle iene di domenica 10 marzo in cui compare anche il nuovo papa, Bergoglio, che fila dritto nel conclave senza rispondere alle domande dell'inviato

"Fidarci di voi? Mai. Non gradite ne pace ne guerra. La guerra vi terrorizza, la pace vi rende insolenti. Chi si fida di voi invece di trovarvi leoni vi trova lepri. Invece di volpi, oche. Chi merita onore, ha il vostro odio." [Caio Marzio Coriolano]
Kenshiro
Inviato: 14/3/2013 14:46  Aggiornato: 14/3/2013 14:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: E' arrivato il papa double-face
Per quanto riguarda i cardinali accusati di aver coperto la pedofilia: basta guardare l'ultimo servizio delle iene di domenica 10 marzo in cui compare anche il nuovo papa, Bergoglio, che fila dritto nel conclave senza rispondere alle domande dell'inviato

Eccolo servito:

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/377753/trincia-abusi-nascosti-dalla-chiesa.html

Mondo marcio!!!
nico73
Inviato: 14/3/2013 14:53  Aggiornato: 14/3/2013 14:53
So tutto
Iscritto: 14/9/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: E' arrivato il papa double-face
mah... dei gesuiti si può dire tutto e niente... e lo dico per esperienza, avendo, nel mio strambo percorso di vita, fatto un MA in teologia con un Advisor gesuita (aborrivo la loro scuola teologica ma quella dove avevo studiato io era stata chiusa dopo che il caro Ratzi aveva fatto fuori due dei miei migliori insegnanti... per cui non ebbi altra scelta)...

non so cosa ne pensiate voi, ma per me quella di ieri sera è stata la diretta più suggestiva dopo quella dell'undici settembre: un atto comunicativo orchestrato ad opera d'arte! a partire dalla lunga suspense dopo la fumata, al nome scelto (tra un mesetto ci dirà che non si riferiva al poverello d'Assisi, ma al Saverio, intanto per allora rimarrà il "papa dei poveri"), allo stile anti-casta (quasi "grillino"), all'inchino alla gente, alla battutina ironica impertinente (in termini di cristianesimo, il caro Jorge è ben consapevole che è l'Europa che si trova alla "fine", tant'è che il "vescovo di Roma" hanno dovuto andare a prenderselo dall'altra parte del mondo), al non autodefinirsi mai papa ma vescovo di Roma,... insomma, che heartbeat rush!!! (a parte il fatto che non riusciva neppure a dire il pater noster e l'ave maria in playback, ma per qualcuno "era emozionato")

è da un pezzo che non guardo TV... ma quando mia moglie ha cambiato canale sulla diretta mondiale (su consiglio della suocera, e tra le urla dei miei figli che si stavano tranquillamente guardando le storie di Tinga Tinga) non ho potuto fare a meno di notare l'alto livello di spettacolizzazione e suggestione.

mah... certo che ora parlare di papi sta diventando interessante e quando mia figlia mi chiederà degli ultimi tre papi (un polacco, un tedesco e un argentino) potrò sempre farle una lezioncina sul fascismo...

ed ora godiamoci sto caspita di "papa nero": superiore del suo superiore gesuita (che deve a lui obbedienza cieca), e legato lui stesso, attraverso il quarto voto - il più importante per un gesuita - ad un'obbedienza cieca ed indiscussa al papa... sì qualcosa non torna, ma non importa...

Pyter
Inviato: 14/3/2013 14:57  Aggiornato: 14/3/2013 15:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: E' arrivato il papa double-face
Se questo papa è arrivato secondo nel conclave del 2005, un semplice ragionamento tipo rasoio di Occam ci dice che Benedetto e Francesco non fanno parte della stessa barca.

Da quel poco che capisco non c'è da essere ottimisti.


edit:
qualcuno ferrato in teologia mi può spiegare perchè devo pregare per il papa?
Non dovrebbe essere il papa a pregare per me?

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Anguana
Inviato: 14/3/2013 14:58  Aggiornato: 14/3/2013 14:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/2/2013
Da:
Inviati: 60
 Re: E' arrivato il papa double-face
Dal sito di Gennaro Cartenuto, esperto di questioni sudamericane e non certo tenero con il nuovo papa, si può leggere che la foto che gira da ore in Internet e che è al momento in apertura sul sito del settimanale messicano Proceso, dove si vede un prelato dare la comunione al dittatore Videla, è un falso: non è Bergoglio.
Prima di diffamare una persona penso che sia necessario comunque informarsi.
In merito a questo papa personalmente devo dire che ne sono rimasto favorevolmente colpito.
Saranno comunque i fatti che mi permetteranno di giudicare il suo operato, per quanto il mio giudizio sia comunque limitati dalla parziale conoscenza delle motivazioni, che porteranno ad agire questo papa in un modo piuttosto che in un altro.
Sembra quasi che il mondo di internet si sia svegliato per neutralizzare l'effetto del messaggio positivo provocato dalla richiesta di preghiera comune del papa ieri sera.

hendrix
Inviato: 14/3/2013 14:58  Aggiornato: 14/3/2013 14:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: E' arrivato il papa double-face
baxter5
Citazione:
vescovo a 33 anni
ha 67 anni, 6+7=13


vescovo a 56 anni...
ha 77 anni...

Anguana
Inviato: 14/3/2013 15:07  Aggiornato: 14/3/2013 15:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/2/2013
Da:
Inviati: 60
 Re: E' arrivato il papa double-face
hendrix
Citazione:

baxter5
Citazione:
vescovo a 33 anni
ha 67 anni, 6+7=13

vescovo a 56 anni...
ha 77 anni...



7+7=14, 14-1=13 con riporto di 1;
6+5=11, +il riporto di 1=12 12+1=13 in debito di 1 da saldare il prossimo anno

AFrayn
Inviato: 14/3/2013 15:12  Aggiornato: 14/3/2013 15:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2009
Da: Colônia Cecília, Paraná, Brasil
Inviati: 399
 Re: E' arrivato il papa double-face
Per complementare il link di ohmygod: Linkiesta - Ma il nuovo papa ha un grave lato oscuro.

P.S. @ Anguana: il "mondo di internet" mediamente se la beve meno del resto dell'umanità babbiona là fuori.

Molṑn labé - Quocunque Jeceris Stabit
oldhunter
Inviato: 14/3/2013 15:17  Aggiornato: 14/3/2013 20:22
So tutto
Iscritto: 12/6/2009
Da:
Inviati: 8
 Re: E' arrivato il papa double-face
Questo Papa mostra di essere un riformatore già scegliendo Francesco come nome senza specificare se intende ispirarsi a San Francesco di Assisi oppure a San Francesco Saverio (che era un Gesuita).

Questo gesuita fu fatto vescovo (a 33 anni!) e divenne personaggio al vertice del sodalizio ignaziano i cui capi sono sospettati di essere in realtà dei massoni. Ciò da credito alla profezia di un penultimo Papa “Nero” (da intendersi perciò non in senso materiale e fisico). Un altro papa massone?

È stato eletto il 13.3.13 la cui somma fa 11 che è un numero negativo, simbolo per altro del dualismo.

Ricordo poi la storia di Jacques de Molay, ultimo Maestro dell'ordine dei Cavalieri templari che venne condannato al rogo e morì il 18 Marzo 1314. Prima di morire pronunciò 4 profezie:

- Rivolgendosi al Papa Clemente V gli disse: "Tu morirai entro 40 giorni". Clemente V infatti morì 33 giorni dopo.

- Rivolgendosi al Re Filippo IV di Francia detto il Bello disse: "Tu morirai entro la fine del 1314". Filippo il Bello morì il 29 Novembre 1314.

- Rivolgendosi alla Monarchia Francese disse: "La casa reale Francese cadrà definitivamente entro la 13° generazione da Filippo IV". Luigi XVI fu effettivamente il 13° discendente di Filippo IV e ultimo Re di Francia.

- Rivolgendosi alla Chiesa Romana disse: "Il Papato terminerà entro 700 anni dalla mia morte". Ovvero entro il 18 Marzo 2014.

Infine: IL LATO OSCURO DI JORGE MARIO BERGOGLIO: "COLLUSO CON LA DITTATURA ARGENTINA" http://www.today.it/cronaca/jorge-bergoglio-dittatura-argentina.html

* * *

..... Una singolare coincidenza: l'elezione è avvenuta il 13/03/13 e in Apocalisse 13,3-13 si trovano i paragrafi che parlano dell'avvento dell'Anticristo e del suo Falso Profeta...

.... e ancora: il nuovo Papa ha 67 anni: 6 + 7 = 13 !!!

AFrayn
Inviato: 14/3/2013 15:21  Aggiornato: 14/3/2013 15:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2009
Da: Colônia Cecília, Paraná, Brasil
Inviati: 399
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Se questo papa è arrivato secondo nel conclave del 2005, un semplice ragionamento tipo rasoio di Occam ci dice che Benedetto e Francesco non fanno parte della stessa barca.


Chi garantisce che possiamo appllicare una logica binaria a una teocrazia?!
Come minimo è un ambiente da logica fuzzy.

Molṑn labé - Quocunque Jeceris Stabit
toussaint
Inviato: 14/3/2013 15:23  Aggiornato: 14/3/2013 15:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
A proposito di Carotenuto, leggiamo tutto quello che scrive.
Ad esempio questo:

"Dopo la dittatura, anche negli ultimi anni, Bergoglio fu chiamato a testimoniare in molteplici circostanze in inchieste e processi per violazioni di diritti umani. Non ha mai parlato. Chi scrive ha personalmente verificato in queste ore il suo silenzio con il PM che indagava sul sequestro di una giovane incinta. Se quelli indicati sono precedenti che ne fanno un complice pieno della dittatura sta al lettore deciderlo. A chi scrive il puntare il dito sembra troppo e l’assoluzione troppo poco. Bergoglio non fu né un Aramburu né un Von Wernich ma neanche un padre Mujíca, uno dei sacerdoti assassinati. Sta in una zona grigia, un quarantenne in ascesa, con un ruolo importante ma non ancora di spicco, in una chiesa argentina dove si mandava ad uccidere o si rischiava di essere uccisi.

Bergoglio era dal 1973 provinciale dei gesuiti. In un ordine tradizionalmente progressista, e condotto da Padre Arrupe, il papa nero che nei primi anni ‘80 si scontrava e veniva ridotto all’impotenza da Giovanni Paolo II, è Bergoglio ad essere emarginato dai suoi. Per Luís “Perico” Pérez Aguirre, prestigioso gesuita uruguayano, fondatore del SERPAJ e consigliere dell’ONU in materia di diritti umani, che chi scrive ha avuto occasione di conoscere e ammirare, prima della morte nel 2000, in una testimonianza raccolta da Olga Wornat: «Bergoglio [che si era da tempo votato ad una relazione di obbedienza asosluta a Karol Wojtyla] stravolse completamente il segno della Compagnia da progressista in conservatrice e retrograda. Ho rotto ogni rapporto con lui, soprattutto rispetto al suo agire durante la dittatura»."


Dunque, Bergoglio è colui che ha fatto il lavoro sporco all'interno della Compagnia di Gesù argentina, per conto di papa Wojtila, per affossarne il ruolo come promotrice della Teologia della Liberazione e per ricondurla su posizioni retrograde, come dimostrano anche le idee di Bertoglio non solo sui gay ma anche sulle donne.
"Inadatte alla vita politica", secondo questo fulgido esempio di progressismo.
A quando un nuovo Bonifacio VIII?

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 14/3/2013 15:28  Aggiornato: 14/3/2013 15:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Seguendo un'ispirazione fornitami da oldhunter, potrebbe anche starci che la fortissima Gran Loggia Vaticana abbia eletto apposta un Papa dal passato così oscuro, dopo la gravissima crisi dovuta a pedofilia e IOR, proprio per affossare definitivamente la Chiesa e portare così a compimento la profezia di de Molay.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 14/3/2013 15:46  Aggiornato: 14/3/2013 15:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
In un sito cattolico integralista ho trovato questo:
Nel libro di Henryk Pajak, “Nowotwory Watykanu”, al capitolo: “Tu mi hai eletto…”, l’Autore scrive che, negli ultimi giorni del 2002 e nei primi del 2003, la TV canadese trasmise una serie di documentari sul Papa Giovanni Paolo II. Su una cassetta, vi erano due sequenze che costituiscono un aspetto sconcertante dell’elezione papale del cardinale Karol Wojtyla.

Nella prima sequenza, la telecamera inquadra il generale Woichiech Jaruzelski che dice in polacco: «Breznev mi ha detto: “Quel vostro Brzezinski! Quel vostro Brzenzinski che ha scelto Wojtyla come papa!”».

Poi, nella seconda sequenza, appare sullo schermo Zbigniew Brzezinski, che parla del Papa come un’autorità mondiale politica; poi, all’improvviso, aggiunge: «Il Papa mi ha detto: “Tu mi hai eletto (scelto), quindi devi venire a trovarmi!”».

Ora, se questa affermazione corrisponde a verità, non ha bisogno di alcun commento!..

Anche qui, si deve ricordare che Zbigniew Brzezinski, di origine polacca, fu il teorico e l’architetto della Commissione Trilaterale i cui membri entrarono in massa nell’amministrazione Carter. Brzezinski fu il “guru” e l’educatore di Carter e della cui amministrazione si riservò gli Affari Esteri e la Sicurezza nazionale.

Brzezinski, inoltre, era membro del CFR, del Gruppo Bilderberg, dello Atlantic Institute, dell’Aspen Institute, dell’IISS di Londra, ecc… e, per queste sue prestigiose posizioni era uno degli uomini di spicco per la realizzazione del piano del Governo Mondiale degli Illuminati di Baviera. Nel libro di David A. Yallop, “Habemus Papam”, sull’elezione di Giovanni Paolo II, a pag. 36, leggiamo: «… il 15 ottobre 1978, si aprì una lotta lunga e molto aspra tra i sostenitori di Benelli e la fazione di Siri. Alla fine del primo giorno, dopo quattro consultazioni, non era stato trovato un accordo. Il giorno successivo… Giovanni Benelli… arrivò a soli nove voti dalla maggioranza ma non andò oltre. Il pranzo del secondo giorno produsse, grazie alle forti pressioni di Franz König e John Krol un candidato di compromesso: Karol Wojtyla. All’ottava votazione, la Chiesa elesse il primo Papa non italiano dopo 450 anni».

È doveroso ricordare che Karol Wojtyla, quando veniva in Italia, si fermava quasi sempre a Vienna, presso il card. Franz König. Il card. König, arcivescovo di Vienna, era massone ed “ebbe due processi civili in cui venne riconosciuta la sua appartenenza alla Massoneria”. Lo storico ufficiale della Massoneria, prof. Aldo Mola, indica König come appartenente alla Massoneria, sulla base di informazioni ottenute ad altissimo livello.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
hendrix
Inviato: 14/3/2013 15:53  Aggiornato: 14/3/2013 15:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: E' arrivato il papa double-face



Avere un Papa della nostra terra è un grande onore per l’intera Argentina.
Vorrei fare un commento scherzoso.
In Argentina ricordano tutti la “mano di Dio”, quella che durante i Mondiali del 1986 intervenne nella gara con l’Inghilterra.


Nella mia terra la “mano di Dio” adesso ha portato un Papa argentino.

Eppoi in Argentina dicono che il dio del pallone è argentino. Adesso che anche il Papa è nato nello stesso paese, vuol dire che il cuore della religione è qui. In questo momento ricordo il giorno felice in cui incontrai Giovanni Paolo II, un incontro che non dimenticherò mai. Appena verrò in Italia mi auguro di poter avere un'udienza con il nuovo Pontefice".

Diego Armando Maradona

- - - - - - -

NO COMMENT !!!

Fabrizio70
Inviato: 14/3/2013 15:59  Aggiornato: 14/3/2013 15:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Questo Papa mostra di essere un riformatore già scegliendo Francesco come nome senza specificare se intende ispirarsi a San Francesco di Assisi oppure a San Francesco Saverio (che era un Gesuita).


Complottista della domenica , è questo il Francesco a cui si ispira :



Dopo il Pupone ora ciavemo il PAPONE , Francesco II (vi lascio immaginare chi sia il primo)

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
cavillo
Inviato: 14/3/2013 16:09  Aggiornato: 14/3/2013 16:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2010
Da:
Inviati: 158
 Re: E' arrivato il papa double-face
BER - lusconi - sani - goglio

Red_Knight
Inviato: 14/3/2013 16:11  Aggiornato: 14/3/2013 16:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: E' arrivato il papa double-face
Tutto lascia presagire che sarà un nuovo Giampaolo2: buon comunicatore, altrettanto conservatore. Anziché "perdonare le vittime" e disertare gli eventi frivoli concederà udienze con la faccia contrita e si darà ai bagni di folla, ma molto probabilmente sarà un papa uguale agli ultimi due: credo che quella dei "progressisti" sia proprio una sconfitta più che una non-vittoria.
Staremo a vedere...

horselover
Inviato: 14/3/2013 16:30  Aggiornato: 14/3/2013 16:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: E' arrivato il papa double-face
con le budella dell'ultimo papa impiccheremo l'ultimo re

maxbn
Inviato: 14/3/2013 16:38  Aggiornato: 14/3/2013 16:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/7/2004
Da:
Inviati: 33
 Re: E' arrivato il papa double-face
sorry oldhunter ma per la data 13.03.2013 la somma è 13

maxbn
Inviato: 14/3/2013 16:40  Aggiornato: 14/3/2013 16:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/7/2004
Da:
Inviati: 33
 Re: E' arrivato il papa double-face
mi dispiace far da professorino ma in foto non è Franco I

DrHouse
Inviato: 14/3/2013 16:46  Aggiornato: 14/3/2013 16:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
RedKnight:
Tutto lascia presagire che sarà un nuovo Giampaolo2: buon comunicatore, altrettanto conservatore. Anziché "perdonare le vittime" e disertare gli eventi frivoli concederà udienze con la faccia contrita e si darà ai bagni di folla, ma molto probabilmente sarà un papa uguale agli ultimi due: credo che quella dei "progressisti" sia proprio una sconfitta più che una non-vittoria.
Staremo a vedere...

Come qualcuno ha già fatto notare sopra, è anche difficile che da un branco di lupi possa essere eletto un agnello. È pur vero, però, che i conclavi hanno spesso uno sviluppo imprevedibile a causa delle lotte tra partiti interni e alla fine possono riservare sorprese. Albini iniziò con l'appoggio del solo Benelli e avendo di fronte il potentissimo Siri, in un conclave dominato anche in quel caso da cardinali scelti per la maggior parte da Paolo VI. Contro ogni previsione, finì eletto con 101 voti su 111.

L'errore di programmazione, come noto, fu però prontamente corretto.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
jerimum
Inviato: 14/3/2013 16:53  Aggiornato: 14/3/2013 17:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2006
Da: Modena
Inviati: 249
 Re: E' arrivato il papa double-face
Il Francesco a cui si ispira Gregolio e' Francesco d'Assisi, o almeno cosi ha dichiarato secondo Dolan:

Dolan: nome per Francesco d'Assisi

Citazione:
23:45 - "Il Papa ci ha detto che ha scelto il nome di Francesco in onore di Francesco di Assisi", lo ha detto il card. Timothy Dolan, in un incontro con la stampa dopo l'elezione del nuovo Pontefice. Sappiamo tutti, ha aggiunto, che il santo di Assisi, "si è occupato dei poveri e degli umili, sarà questo il suo lavoro". "Ci è stato detto che domani incontrerà il Papa emerito Benedetto XVI e dopodomani incontrerà i cardinali, venerdì alle 11", ha aggiunto.


siete i soliti maliziosi ....

"Accominzamo, con nova promissa, sta gran sulenni pigliata pi fissa!"
La paura di Montalbano, Camilleri
Red_Knight
Inviato: 14/3/2013 17:02  Aggiornato: 14/3/2013 17:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: E' arrivato il papa double-face
@DrHouse

Anche se avessero eletto uno dei cosiddetti progressisti sarebbe stato al massimo un lupo vestito da agnello. Ma i progressisti non hanno evidentemente abbastanza forza all'interno del collegio cardinalizio per eleggere un papa "protestante" come vorrebbero. A dir la verità, fra coloro realisticamente papabili non c'era nessuna possibile incarnazione autenticamente riformista. Fondamentalmente è una questione anagrafica, i cardinali sotto i 60 anni sono solo 5.
Credo che siano tutti sollevati dal fatto che con Ratzinger in cantina probabilmente cesserà almeno per un po' l'emorragia di fedeli, e per loro di questi tempi è già qualcosa. Le altre urgenze possono essere rimandate al prossimo papa, questo basta che non faccia altri danni.

toussaint
Inviato: 14/3/2013 17:15  Aggiornato: 14/3/2013 17:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Stamattina El Clarin è uscito con un titolo trionfante:
"Hoy no es un buen dia por el gobierno Kirchner!"
Il che fa capire perfettamente per quale motivo sia stato scelto Bergoglio, porre un argine al nuovo socialismo bolivariano latinoamericano sperando che i poveri si riconoscano nel papa sudamericano andando quindi dietro al pifferaio di Roma così come i popoli dell'Est fecero con Wojtila, consegnandosi ad un futuro di carne da macello per i capitalisti d'Occidente e di servi ignoranti dei prelati.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 14/3/2013 17:34  Aggiornato: 14/3/2013 17:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Stranissima la storia del comunicato CEI per l'elezione del nuovo pontefice, allegato a una mail in cui si saluta Scola come nuovo papa:

Per la CEI il papa è Scola?

Annuncio di uno scisma?
Strani retroscena che hanno portato a un cambiamento dell'ultimo momento? In questo caso, deciso da chi? Telefonate intercontinentali?
Ancora una stranezza...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 14/3/2013 17:39  Aggiornato: 14/3/2013 17:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Un angelo saluta il nuovo papa?
Un angelo-nuvola nel cielo di Miami?


Notare le scie chimiche nelle foto 2-3-6-7...


P.S.: davanti alla mia finestra, in questo momento, c'è chiaramente una squadriglia di UFO-nuvole, con tanto di navi-madri e dischi da ricognizione...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
hendrix
Inviato: 14/3/2013 17:42  Aggiornato: 14/3/2013 17:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: E' arrivato il papa double-face


Chissà perché il Papa è anche chiamato il Buon Pastore.

Calvero
Inviato: 14/3/2013 18:01  Aggiornato: 14/3/2013 18:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: E' arrivato il papa double-face
_____________________________
____________________________


Sono saturo. Non ce la faccio più. Sono triste. Non reggo più questi giochi e, di più, non reggo più i giochi carichi di buone intenzioni. La fumata bianca osservata col naso all'insù non è quella del vaticano, essa è attesa e vive in ogni dove.

L'amore di cui ha bisogno tutto il mondo continua ad essere sostituito con delle cariche; e questo non è il mio mondo.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
nasamod
Inviato: 14/3/2013 18:23  Aggiornato: 14/3/2013 18:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/10/2008
Da:
Inviati: 36
 Re: E' arrivato il papa double-face
facendo un pò di ricerche su Horacio Verbitsky verrebbe fuori che è un probabile agente CIA e MI6...

metto due link a caso ma se ne trovano molti di più...

link1


link2

crunch
Inviato: 14/3/2013 18:31  Aggiornato: 14/3/2013 18:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Se questo papa è arrivato secondo nel conclave del 2005, un semplice ragionamento tipo rasoio di Occam ci dice che Benedetto e Francesco non fanno parte della stessa barca. Da quel poco che capisco non c'è da essere ottimisti.


ratzinger appartiene agli illuminati di baviera elite primaria, idealista ma non mondialista in senso oligarchico, e' uomo di grande cultura, teologo e decisamente incline alla preghiera intesa come spiritualita', a differenza di wojtyla che era poco piu' che un burattno, ratzinger avrebbe dovuto dare autorevolezza alla chiesa cattolica nel mondo concludendo il lavoro propagandistico svolto da wojtyla, probabilmente nell'ipotesi di un coinvolgimento del vaticano nel merdoso scenario di malaffare finanziario e guerrafondaio degli ultimi anni l'immagine di ratzinger serviva a dare una sorta di 'copertura' e 'distaccamento' al clero in senso piu stretto

come qualcuno ha notato pero' ora i tempi sono cambiati e probabilmente sono piu stretti, si va incontro ad uno scenario di guerre, crisi economiche senza fondo, sfruttamento e sofferenza dei popoli....serviva subito un papa 'buono' che potesse ingannare chi tentasse casomai di darsi una svegliata dal profondo della sua sofferenza....perche si sa....a stomaco vuoto si tende a dormire meno ed aguzzare l'ingegno....

bergoglio e' anche gesuita, dunque facile ipotizzare che si voglia avere controllo assoluto sulle faccende finanziarie e sull'immenso patrimonio del vaticano in larga parte appunto in mano ai gesuiti tramite le banche di rotschild e rockfeller che certo non vogliono rischiare di mollare un solo cent per colpa di indagini o rinnovamenti di sorta che potrebbero vederli ridimensionati

concludendo direi che oggi che l'est del mondo e' forte e strategicamente rischia di diventare predominante abbiamo semplicemente uno scenario in difesa, opposto a quello iniziato negli anni '80 che vedeva l'occidente consumista arrogante e quantomai colonizzatore, attraverso abili manovratori come reagan e bush (sr ovviamente)

oggi si sta iniziando a riconoscere la sconfitta e si cerca di controbattere con la guerra alla cina ovvero con una guerra mondiale, l'unica vera via d'uscita e di salvezza per nascondere in parte il fallimento

tuttavia l'accellerazione impressa negli ultimi tempi potrebbe non essere piu sufficiente e dalla battaglia l'occidente potrebbe uscire sconfitto e ridimensionato, le oligarchie sanno che potrebbero essere costrette a scendere a patti e a quel punto gli unici popoli che gli rimarrebbero da sfruttare sarebbero appunto quelli che gia controllano grazie all'instaurazione del nuovo fascismo a cui stiamo assistendo in USA e UE

Maksi
Inviato: 14/3/2013 18:46  Aggiornato: 14/3/2013 18:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
nasamod ha scritto:

facendo un pò di ricerche su Horacio Verbitsky verrebbe fuori che è un probabile agente CIA e MI6...

metto due link a caso ma se ne trovano molti di più...


link1


link2

Infatti con quel nome mi sembrava un po sospetto...ed infatti e' un ebreo ashkenazita: ebrei famosi ashkenaziti in Argentina
Daltronde lavora - o lavorava, non lo so - con le maggiori testate giornalistiche occidentali (New York Times, per intenderci) e scrisse i solti libri olocaustici con la collaborazione del falsario Elie Wiesel - quello che parlo dei gyzer di sangue sotteranei... per capirci di chi e cosa parliamo.
I soliti clan se si fanno i dispetti, ma gli ebrei hanno una potenza mediatica maggiore del Vaticano stesso...

crunch
Inviato: 14/3/2013 18:50  Aggiornato: 14/3/2013 18:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
I soliti clan se si fanno i dispetti, ma gli ebrei hanno una potenza mediatica maggiore del Vaticano stesso...


in effetti questa virata gesuita sembra portare gli ebrei a mettere la parola fine su di chi sia il patrimonio del vaticano

Maksi
Inviato: 14/3/2013 18:58  Aggiornato: 14/3/2013 19:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
crunch ha scritto:

in effetti questa virata gesuita sembra portare gli ebrei a mettere la parola fine su di chi sia il patrimonio del vaticano

Si, probabilmente e' l'oro l'oggetto della contesa. In fondo sanno che, dopo la caduta di Roma, qualcuno dovra' prelevarlo.
Sono beghe piu' o meno interne, mentre il fine ultimo e' sempre Gerusalemme. Magari costruiranno il nuovo Tempio proprio con i tesori vaticani.

crunch
Inviato: 14/3/2013 19:07  Aggiornato: 14/3/2013 19:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/5/2012
Da:
Inviati: 560
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Si, probabilmente e' l'oro l'oggetto della contesa. In fondo sanno che, dopo la caduta di Roma, qualcuno dovra' prelevarlo.


bergoglio l'ultimo papa?

l'importante e' che l'ultimo chiuda la porta....e non si dimentichi i soldini

hendrix
Inviato: 14/3/2013 19:24  Aggiornato: 14/3/2013 19:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: E' arrivato il papa double-face
Papa Giovanni Paolo II è stato eletto a 58 anni, piuttosto giovane come età ma necessario per scardinare quello che una volta era il comunismo sovietico. ( famosa la sua battuta "ho solo dato un colpetto ad un albero marcio" ).

Papa Benedetto XVI è stato eletto a 78 anni, piuttosto anziano per fare "pulizia" all'interno di una Chiesa i cui problemi stavano venendo a galla, e infatti si è dimesso o è stato fatto dimettere.

Secondo me anche papa Francesco ( 77 anni ) sarà un papa di transizione come Ratzinger, in più malaticcio (è senza un polmone dall'età di 21 anni).

baxter5
Inviato: 14/3/2013 19:30  Aggiornato: 14/3/2013 19:30
So tutto
Iscritto: 29/8/2010
Da:
Inviati: 23
 Re: E' arrivato il papa double-face
osservate nelle vostre vite le sincronicità, e poi, guardando tutto dall'alto, provate a non dire che accade tutto al momento opportuno..

baxter5
Inviato: 14/3/2013 19:36  Aggiornato: 14/3/2013 19:36
So tutto
Iscritto: 29/8/2010
Da:
Inviati: 23
 Re: E' arrivato il papa double-face
ps. ha quasi 77 anni, ovvero hai arrotondato per eccesso ;)

Aironeblu
Inviato: 14/3/2013 19:39  Aggiornato: 14/3/2013 19:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: E' arrivato il papa double-face
@Toussaint
Stamattina El Clarin è uscito con un titolo trionfante: "Hoy no es un buen dia por el gobierno Kirchner!"
Giusto per cominciare a creare una contrapposizione mediarica contro la Kirchner... Speriamo che ormai gli argentini abbiano buoni anticorpi per il Clarín.

oldhunter
Inviato: 14/3/2013 20:25  Aggiornato: 14/3/2013 20:28
So tutto
Iscritto: 12/6/2009
Da:
Inviati: 8
 Re: E' arrivato il papa double-face
@ maxbn


In numerologia, il calcolo corretto è il seguente:

13 + 3 + 13 = 29

2 + 9 = 11

invisibile
Inviato: 14/3/2013 20:29  Aggiornato: 14/3/2013 20:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: E' arrivato il papa double-face
Io di numerologia non ci capisco un piffero ma..

non dovrebbe essere 13+3+2013 ?
che farebbe 2029 ?
Che farebbe 2+0+2+9 = 13 ?

dove sbaglio ?

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
ayarbor
Inviato: 14/3/2013 20:38  Aggiornato: 14/3/2013 20:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/1/2010
Da:
Inviati: 227
 Re: E' arrivato il papa double-face
Horacio Verbitsky, il giornalista e scrittore che ha denunciato i rapporti tra il cardinale Bergoglio e la dittatura militare argentina, si esprime sulla nuova tornata elettorale in Vaticano:
"nella sede apostolica non siederà un vero francescano ma un gesuita che si farà chiamare Francesco, come il poverello di Assisi" "sarà un succedaneo di qualità inferiore",
e prova ad allargare l' analisi al possibile ruolo geopolitico del nuovo papa:
"Se Pacelli ricevette i finanziamenti dell'intelligence Usa per sostenere la democrazia cristiana e impedire la vittoria comunista nelle prime elezioni italiane del dopoguere, se Wojtila è stato l'ariete che ha aperto il primo buco nel muro che divideva l'Europa, il papa argentino potrà avere lo stesso ruolo su scala latino-americana. La sua passata militanza nella Guardia de Hierro, il discorso populista che non ha mai scordato... lo abilitano a dare l'orientamento di questo processo, per rimproverare gli sfruttatori e predicare mansuetudine agli sfruttati".

baxter5
Inviato: 14/3/2013 20:55  Aggiornato: 14/3/2013 20:55
So tutto
Iscritto: 29/8/2010
Da:
Inviati: 23
 Re: E' arrivato il papa double-face
XD!!... diciamo che io non dovrei parlarne perchè per parlare di qualcosa bisogna avere esperienza e padronanza dell'argomento. Si può ben dire che io non ce l'ho perchè mi sono limitato a leggere qualcosa.
detto questo diciamo che ho voluto far risaltare delle peculiarità che mi sono saltate all'occhio e anche agli occhi di chi pensa che non esista niente che non si possa in qualche modo toccare con mano...

allora si devono sommare le singole cifre di ogni numero:

il 13/03/2013 si dovrebbe leggere come 1+3+3+2+1+3=13
ciò non toglie che l'anno, il mese ed il giorno, presi singolarmente hanno la loro assoluta importanza e possono essere considerati singolarmente.

horselover
Inviato: 14/3/2013 20:58  Aggiornato: 14/3/2013 20:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: E' arrivato il papa double-face
si cerca di riportare all'ubbidienza il sudamerica i gesuiti non hanno una buona fama e i francescani in croazia...

oldhunter
Inviato: 14/3/2013 21:17  Aggiornato: 14/3/2013 21:17
So tutto
Iscritto: 12/6/2009
Da:
Inviati: 8
 Re: E' arrivato il papa double-face
"BERGOGLIO: UN AUTENTICO, PERICOLOSO, GESUITA DI RAZZA"
di Federico Menconi
ilribelle.com
Link: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=11604&mode=thread&order=0&thold=0


Dopo l'articolo, scritto da un giornalista italiano, invito in particolare a leggere i commenti di Tanita, un'argentina che vive a Buenos Aires che riporta il pensiero di chi Bergoglio l'ha conosciuto e... subito sul posto!

Manfred
Inviato: 14/3/2013 21:48  Aggiornato: 14/3/2013 22:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: E' arrivato il papa double-face
P.S. @ Anguana: il "mondo di internet" mediamente se la beve meno del resto dell'umanità babbiona là fuori.

Infatti è su "il mondo di internet" e i suoi scienziati che i poteri più o meno occulti puntano per il rinnovamento, certamente non sull'umanità babbiona là fuori.

NiHiLaNtH
Inviato: 14/3/2013 22:30  Aggiornato: 14/3/2013 22:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: E' arrivato il papa double-face
scusate ma i gesuiti non gestiscono radio vaticana?


Citazione:
Io di numerologia non ci capisco un piffero ma..


c'è il topic sulla numerologia, andiamo lì

Manfred
Inviato: 14/3/2013 22:31  Aggiornato: 14/3/2013 22:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: E' arrivato il papa double-face
Stamattina ho letto l'articolo postato da ohmygod che puzzava, da subito.


Immaginavo uscisse qualcosa.

Stasera trovo i link di nasamod.

Senza parlare delle altre notizie sui giornali in rete.


Perché non verificate prima?

baciccio
Inviato: 14/3/2013 23:04  Aggiornato: 14/3/2013 23:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Maksi Inviato: 14/3/2013 18:46:24 Citazione: nasamod ha scritto: facendo un pò di ricerche su Horacio Verbitsky verrebbe fuori che è un probabile agente CIA e MI6... metto due link a caso ma se ne trovano molti di più... link1 link2 Infatti con quel nome mi sembrava un po sospetto...ed infatti e' un ebreo ashkenazita: ebrei famosi ashkenaziti in Argentina Daltronde lavora - o lavorava, non lo so - con le maggiori testate giornalistiche occidentali (New York Times, per intenderci) e scrisse i solti libri olocaustici con la collaborazione del falsario Elie Wiesel - quello che parlo dei gyzer di sangue sotteranei... per capirci di chi e cosa parliamo. I soliti clan se si fanno i dispetti, ma gli ebrei hanno una potenza mediatica maggiore del Vaticano stesso...

Quanto sopra è il post più interessante tra quanti ho letto sino ad ora. Probabilmente, grazie a questa segnalazione Massimo si è evitato per un soffio un articolo trappola.

peonia
Inviato: 14/3/2013 23:21  Aggiornato: 14/3/2013 23:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: E' arrivato il papa double-face
BAXTER il 13 nei Tarocchi indica Morte/Rinascita.....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Sarevok
Inviato: 14/3/2013 23:59  Aggiornato: 15/3/2013 0:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2007
Da: Pesaro
Inviati: 191
 Re: E' arrivato il papa double-face
Dai primi atti di questo papa pare che la chiesa si sia decisa a "tagliare i costi della classe politica", forse fra altri 2.000 anni ci riuscirà anche al PD.

Lunga vita e prosperità.
temponauta
Inviato: 15/3/2013 0:02  Aggiornato: 15/3/2013 0:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: E' arrivato il papa double-face
Questo è l'anno 13 del nuovo millennio ed è stato scelto dalla 13ma tribù di Israele (Usa) per iniziare il percorso che dovrebbe portare all'avvento della Gerusalemme Celeste.
Il papa nero sarà strumentale a questo progetto.

DrHouse
Inviato: 15/3/2013 0:11  Aggiornato: 15/3/2013 0:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Manfred:
Stamattina ho letto l'articolo postato da ohmygod che puzzava, da subito.


Immaginavo uscisse qualcosa.

Stasera trovo i link di nasamod.

Senza parlare delle altre notizie sui giornali in rete.


Perché non verificate prima?

E tu naturalmente hai verificato le informazioni contenute nei link di nasamod giungendo alla conclusione che sono prove conclusive, dico bene? O ti basta che uno venga accostato alla CIA e al MI6 per stabilire che è vero e che quindi anche quello dice su Bergoglio è una montatura?

I giornali di tutto il mondo oggi parlano dei rapporti oscuri tra Bergoglio e Videla, non ne parla solo Verbitsky. Qui in Sudamerica è cosa nota. Inoltre, la testimonianza della sorella di Orlando Yorio, Gabriela, è ripresa anche da altre fonti.

Ovviamente tutte queste fonti devono essere verificate, ma prima di chiedere agli altri di verificare le proprie fonti, sei sicuro di aver fatto lo stesso con le tue?

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Manfred
Inviato: 15/3/2013 0:30  Aggiornato: 15/3/2013 0:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: E' arrivato il papa double-face
Mi pare che non ho tratto nessuna conclusione, se non quella di scrivere che è doveroso verificare.

Ci sono voci contrastanti in un senso e nell'altro.
Come sempre, le montature sono possibili.



Qui in Sudamerica, di preciso dove? In Messico o un pochino più in giù?

DrHouse
Inviato: 15/3/2013 0:32  Aggiornato: 15/3/2013 0:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: E' arrivato il papa double-face
Questo articolo è del giugno 2011 ed è in italiano.


Le bugie del cardinale
I giudici sono convinti che Bergoglio abbia mentito sul destino dei desaparecidos. E lo vogliono riascoltare

DI FRANCO PANTARELLI da l'Espresso - 26/6/2011

Nel 2005 fu in corsa per diventare papa (anche 40 voti al terzo scrutinio), Ora per il cardinale Jorge Mario Bergoglio, 74 anni, arcivescovo di Buenos Aires e primate di Argentina, si prepara un processo da cui ha molto da temere. La sua simpatia per la dittatura militare era notoria, ma lui aveva evitato coinvolgimenti nei processi, L'unico tribunale con cui ha avuto a che fare finora è stato quello che lui ha "accolto" all'arcivescovado, grazie a un vecchio articolo del codice che concede agli alti dignitari della Chiesa di essere interpellati nella loro residenza ufficiale.

I magistrati si sono recati all'arcivescovado nel novembre scorso per esaminare il caso di due gesuiti, Orlando Yorio e Franncisco Jalics, che un giorno del 1977 erano stati caricati su un veicolo militare e di loro non si era saputo più nulla. Tra le varie cariche di Bergoglio c'era anche quella di Preposto provinciale della Compagnia di Gesù, ma lui ha detto di non sapere nulla di quei sottoposti. Una testimonianza poco fruttuosa, ma i magistrati ne hanno approfittato per rivolgergli molte domande, che il cancelliere ha messo a verbale. Quel verbale è stato studiato parola per parola e nella rete di vaghezza che Bergoglio ha tessuto nelle sue risposte sono apparsi due buchi sufficienti da indurre il tribunale a citare di nuovo il testimone Bergoglio.

Primo buco. Quando i magistrati hanno menzionato El Silencio, un'isoletta nel delta del Tigre, 40 chilometri a nord di Buenos Aires, lui ha risposto di non averla mai sentita nominare. Secondo buco. Alla domanda se fosse al corrente dei «furti di bambini» - la pratica dei militari che quando sequestravano una donna incinta aspettavano che partorisse prima di ucciderla, cosicché il piccolo finisse nel giro delle adozioni clandestine - ha risposto di averne sentito parlare per la prima volta «dieci anni fa». Quelle risposte erano menzogne evidenti perché dell'isola di El Silencio Bergoglio è addirittura il proprietario per conto dell'arcivescovado, e perché ci sono documenti che lo mostrano perfettamente al corrente dei furti di neonati mentre essi avvenivano.

Se un testimone mente, è normale chiedersi che cosa abbia da nascondere. Nel 1979, terzo anno della dittatura, la Commissione interamericana dei diritti umani decide di andare a ispezionare l'Argentina. Tra le centrali di tortura e sterminio c'è l'Esma, l'accademia della Marina che l'ammiraglio Emilio Massera ha trasformato in una fabbrica di morti. Massera la fa ripulire dai segni delle violenze, ma resta il problema dei prigionieri. Bisogna spostarli altrove, ma ci vuole un luogo che non venga mai in mente ai membri della Commissione, Vengono portati all'isola di El Silencio. Che l'offerta sia partita da Bergoglio o che lui abbia accolto la richiesta di Massera, una cosa è certa: l'isola del cardinale è stata usata per aiutare i criminali.

Quanto ai furti dei bambini, il fatto da nascondere è una vicenda in cui Bergoglio è stato coinvolto parecchio. Nel 1977 Elena De La Cuadra, incinta di cinque mesi, viene sequestrata a La Plata assieme al fratello Roberto José e al marito Gustavo Fraire. Di loro non si sa più nulla, fino a quando un'ex sequestrata li informa che Elena, prima di morire, ha dato alla luce una bambina. Pur di salvare almeno lei, i genitori cercano di sfruttare il legame che hanno con la Chiesa. Nella loro storia c'è perfino il finanziamento di una borsa di studio grazie alla quale Pedro Arrupe, il Preposto Generale della Compagnia di Gesù, in gioventù era andato in Giappone per uno stage.

Lui non negherà il suo aiuto, si dicono, e incaricano altri due loro figli, rifugiati in Italia, di andare a visitarlo. Arrupe promette che parlerà con Bergoglio. Dopo un po' di tempo il padre di Elena riesce a farsi ricevere. Spiega le cose a Bergoglio e lui gli dà una lettera di "istruzioni" da consegnare al vescovo ausiliare di La Plata, dove è avvenuto il sequestro. La risposta dell'ausiliare cancella ogni speranza. La bambina «si trova bene in una famiglia e non è possibile nessun ritorno». Quella lettera di Bergoglio farà parte dei reperti da esaminare nella prossima udienza prevista entro l'estate.

http://www.fisicamente.net/portale/modules/news2/article.php?storyid=1819

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
valetudo
Inviato: 15/3/2013 0:34  Aggiornato: 15/3/2013 0:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 152
 Re: E' arrivato il papa double-face
sicuri che sia il primo...?

http://it.wikipedia.org/wiki/Papa_Clemente_XIII

Cacciari a porta a porta è stato zittito brutalmente...

g_a_b
Inviato: 15/3/2013 0:40  Aggiornato: 15/3/2013 0:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/1/2007
Da:
Inviati: 64
 Re: E' arrivato il papa double-face
Per divagare un po'....

Nel frattempo in Umbria sono state rivelate informazioni scottanti:


image ru

...come si vadia in cielo e non come vadia il cielo. (Galileo)
nygandy
Inviato: 15/3/2013 0:44  Aggiornato: 15/3/2013 0:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: E' arrivato il papa double-face
Esprimo un mio parere su:

Jorge Mario Bergoglio, Papa Francesco.

Ragazzi, non lo so: tra testimonianze che ci spingono a criminalizzarlo e controreportage che "sputtanano" il suo accusatore, preferisco sentire quello che dice e vedere quello che fa questo Francesco.

Per ora, se dovesse fare in futuro anche solo la metà di quello che ha "promesso" con il nome che si è imposto, e con le prime parole e comportamenti del suo Pontificato, rivolterebbe il mondo come un pedalino...

Francesco (il poverello di Assisi e non credo quell'altro, sennò si sarebbe chiamato Francesco Saverio, sbaglio?...)... quando colui che lo ha annunciato ha pronunciato quel nome ("Franciscum") con il silenzio della Piazza (che non aveva capito una beneamata... di quello che aveva detto) mi è parso di sentire echeggiare sinistramente quel nome nei corridoi della Curia (dove, speriamo, qualcun altro invece abbia capito e temuto ciò che quel nome può rappresentare).

Poi, ha ringraziato e pregato per il "vescovo emerito" (e vabbè, nella singolarità delle "dimissioni" di Ratzinger, un atto dovuto), poi si è rivolto ai fedeli intavolando un dialogo come Vescovo di Roma e Pastore, pregando insieme alla piazza (scelta importante di link alla base dei fedeli) che chiede alla piazza di pregare per lui (rimettere al centro quindi l'impegno personale, una richiesta "grillina", direi... ).

Stamani si è recato a Santa Maria Maggiore (omaggio alla Madonna e quindi al Papa mariano par excellence, JPII), ma ha pagato il conto della casa per ferie (che cavolo, finalmente un politico che cava di tasca i piccioli...).

Non lo so, mi sembra in po' superficiale, attaccarsi alla Numerologia, al Complotto mondiale, alla Cia, alla Massoneria,... poi per carità, sarà pure massone...

Una cosa che mi fa ben sperare e che da Sudamericano, dovrà rendere conto in primo luogo ai popoli di questo Continente che sta facendo così tanti progressi nell'autodeterminazione e nella consapevolezza.
E fa riflettere che autodeterminazione e consapevolezza possano prosperare "nonostante" questo Continente sia oggi il più grande e forse più puro serbatoio di sentimenti cristiani.

La cosa forse più rivoluzionaria è proprio una scelta che "chiama" il Papa "dalla fine del Mondo".

Ricorda il Wojtila che "doveva" scardinare il Comunismo, venendo da Oltrecortina.

Si vedrà ora se e quanto i tempi siano nuovi.
Se cioè la sua Elezione porti restaurazione o al contrario serva per "incanalare" conservando nell'alveo della Cristianità, lo spirito dell'Uomo nuovo (consapevole, ma post-illuministico e post-romantico e pertanto "ancora" cristiano) che la Chiesa vuole per il Terzo Millennio.

Manfred
Inviato: 15/3/2013 0:50  Aggiornato: 15/3/2013 0:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: E' arrivato il papa double-face

Questo articolo è del giugno 2011 ed è in italiano

Lui non negherà il suo aiuto, si dicono, e incaricano altri due loro figli, rifugiati in Italia, di andare a visitarlo. Arrupe promette che parlerà con Bergoglio. Dopo un po' di tempo il padre di Elena riesce a farsi ricevere. Spiega le cose a Bergoglio e lui gli dà una lettera di "istruzioni" da consegnare al vescovo ausiliare di La Plata, dove è avvenuto il sequestro. La risposta dell'ausiliare cancella ogni speranza. La bambina «si trova bene in una famiglia e non è possibile nessun ritorno». Quella lettera di Bergoglio farà parte dei reperti da esaminare nella prossima udienza prevista entro l'estate.


L'udienza è stata rinviata?

DrHouse
Inviato: 15/3/2013 0:56  Aggiornato: 15/3/2013 0:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
nygandy:
Ragazzi, non lo so: tra testimonianze che ci spingono a criminalizzarlo e controreportage che "sputtanano" il suo accusatore, preferisco sentire quello che dice e vedere quello che fa questo Francesco.
[...]
Non lo so, mi sembra in po' superficiale, attaccarsi alla Numerologia, al Complotto mondiale, alla Cia, alla Massoneria,... poi per carità, sarà pure massone...

Rispettabilissima opinione, anzi la sottoscrivo. Anch'io lo giudicherò da quello che fa.

Detto questo, ti faccio presente che il dossier raccolto dalla magistratura argentina non è basato sulla numerologia, su presunti complotti della CIA o su presunte appartenenze alla massoneria tratte da un filmato su YouTube, ma su documenti e testimonianze ben precisi. Ci sono accuse e accuse, ci sono fonti e fonti.
Saluti

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
delitto
Inviato: 15/3/2013 0:57  Aggiornato: 15/3/2013 0:58
So tutto
Iscritto: 27/1/2012
Da:
Inviati: 24
 Re: E' arrivato il papa double-face
Per me sbagli, San Francesco Saverio è il nome italianizzato di San Francisco de Jasso Azpilcueta Atondo y Aznares de Javier .. in base al tuo ragionamento, anche San Francesco d'Assisi si chiamava Francesco Giovanni di Pietro Bernardone, quindi Papa Francesco Giovanni ?
La verità è che il Papa non ha ancora affermato in prima persona, a chi voler rendere onore. Hanno parlato per lui i cardinali, un paio mi sembra, che hanno affermato che il Francesco di riferimento sia quello d'Assisi. Ma se vai oltre oceano, in Argentina, sono sicurissimi che si tratti del San Francisco spagnolo, uno figura notevole del movimento Gesuita.

nygandy
Inviato: 15/3/2013 1:19  Aggiornato: 15/3/2013 1:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione: delitto

La verità è che il Papa non ha ancora affermato in prima persona, a chi voler rendere onore. Hanno parlato per lui i cardinali, un paio mi sembra, che hanno affermato che il Francesco di riferimento sia quello d'Assisi. Ma se vai oltre oceano, in Argentina, sono sicurissimi che si tratti del San Francisco spagnolo, uno figura notevole del movimento Gesuita.

Hai ragione. Aspettiamo.

Redazione
Inviato: 15/3/2013 2:39  Aggiornato: 15/3/2013 2:39
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' arrivato il papa double-face
MANFRED: "Perché non verificate prima?"

A cosa ti riferisci, esattamente?

***

BACICCIO: "Probabilmente, grazie a questa segnalazione Massimo si è evitato per un soffio un articolo trappola."

Non capisco cosa c'entri la "segnalazione" con quello che ho scritto io. (Fra l'altro, un articolo che inizia con "algunas malas lenguas dicen" mi fa più ridere che altro).

Aironeblu
Inviato: 15/3/2013 4:24  Aggiornato: 15/3/2013 4:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: E' arrivato il papa double-face
Ragazzi, quante supposizioni e quante deduzioni...
L'unico fatto incontrovertibile è che siamo di fronte ad un cambio al vertici della chiesa cattolica che corrisponde ad un cambio di linea politica. E se Benedeto XVI, il capo-inquisitore dell'Ora et Labora della pedofilia e del "Nuovo Ordine Mondiale" poteva rappresentare la linea dell'austerità e dell'alleanza con i poteri forti per la messa in atto del Grande Disegno, al confronto il nuovo Francesco ne esce pulito come un agnellino, a dispetto della dittatura argentina vissuta in prima persona.
Certamente questa nomina sarà strumentalizzata per arginare sotto il segno della Croce la spinta socialdemocratica esplosa in Sudamerica, ma molti segnali, come la svolta gesuitica, il richiamo a Francesco, l'allusione alla fine del Mondo (e aggiungiamoci la numerologia del 13), lasciano presagire che il mutamento di rotta - dalla rotta dichiaratamente NWO di Ratzinger - possa essere di carattere positivo, con un taglio di maggiore spiritualità.
Forse un segnale del fallimento del progetto NWO.

NiHiLaNtH
Inviato: 15/3/2013 6:14  Aggiornato: 15/3/2013 6:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: E' arrivato il papa double-face
si sono proprio loro

"La radio fu inaugurata da papa Pio XI con il radio messaggio "Qui arcano Dei" il 12 febbraio 1931: a Guglielmo Marconi fu affidata inizialmente la realizzazione della struttura radiofonica vaticana, affidandola poi ai Gesuiti, che ancora oggi ne curano la gestione."

bello il logo con il sole



Citazione:
Forse un segnale del fallimento del progetto NWO.


gesuiti ( nuovo papa )
cavalieri di malta ( nuovo presidente IOR )


peonia
Inviato: 15/3/2013 7:58  Aggiornato: 15/3/2013 8:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: E' arrivato il papa double-face
Non poteva mancare il controllo "alieno".....
questo video segnala la presenza ed il passaggio, sull'area vaticana dove sono interdetti voli, di un ufo durante la presentazione del nuovo Papa.
Questo è di segnidalcielo, ma in rete cene sono altri fatti da altre persone e da altre visuali....
http://www.youtube.com/watch?v=_Rat89wdNIw

edit: a me questo sembra un elicottero...però a guardarlo bene, in alcuni tratti sembra rilasciare qualcosa, come se si sdoppiasse....
ma in un altro video che ho visto un oggetto passa proprio su san pietro sfrecciando...
niente di rilevante era solo una curiosità...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
baciccio
Inviato: 15/3/2013 8:10  Aggiornato: 15/3/2013 8:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: E' arrivato il papa double-face
Massimo dice: Citazione:
BACICCIO: "Probabilmente, grazie a questa segnalazione Massimo si è evitato per un soffio un articolo trappola." Non capisco cosa c'entri la "segnalazione" con quello che ho scritto io. (Fra l'altro, un articolo che inizia con "algunas malas lenguas dicen" mi fa più ridere che altro).

]Mi riferivo-equivocando evidentemente sulle intenzioni - al tuo primo post, dove dici- .Citazione:
.Citazione:
OHMYGOD: Vedo che mi hai preceduto, nello "scoop" su Verbitsky. Complimenti.

Avevo messo in relazione questa tua frase con il post successivo di nasamond contenente due link sorprendenti in riferimento alla vicenda delle accuse al cardinale argentino.

alinos
Inviato: 15/3/2013 8:23  Aggiornato: 15/3/2013 8:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/3/2006
Da: Livorno
Inviati: 118
 Re: E' arrivato il papa double-face
Che deliri.
Permettemi una parola.

L'11 settembre....ok...tutta na farsa.

Lo sbarco sulla luna...mmmm, dubito fortemente che sia avvenuto.

L'omicidio di Kennedy da parte di Osvald...anche gli asini volano?

Le scie chimiche...ma che cazz.....

Beppe grillo massone, affiliato al gruppo bildberger ecc ecc....pure...

Adesso anche il papa inserito nel panorama masso-sio-neo-skull-berger e chi piuù ne ha più ne metta.
Ma in che cavolo di mondo viviamo?
Ma chi sono coloro che sanno e non parlano?
Possibile che mai nessuno di questi tizi non parli mai?

MauroC
Inviato: 15/3/2013 9:50  Aggiornato: 15/3/2013 9:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/12/2012
Da:
Inviati: 78
 Re: E' arrivato il papa double-face
Onestamente mi ha fatto una buona impressione Papa Francesco ... ma valuteremo meglio dal suo comportamento futuro.

Però voglio concentrarmi al di là di quanto fin'ora espresso su 2 cose che mi hanno colpito...

1) Sono scioccato... guardate il 1° video della durata di 1:29 min. (per la precisione bloccate al secondo 0:03 e poi al 1:18 sulla dx) e l'altro di Sky tg della durata di 3:03 min (e bloccate al secondo 2:35 sulla sx)... ALLUCINANTE !!! C'è inequivocabilmente un (credo) vescovo (ha le fascie viola e non rosse come i cardinali) che ha il crocifisso INVERTITO ... LUCIFERINO...
Chi "diavolo" è questo alto prelato ? Perchè ha il crocifisso invertito ?

2) Il 12/03/2013 alle ore 21:00 circa mentre guardavo Sky Tg, davano "la strana notizia" che la cappella sistina a causa di un black out elettrico era rimasta al buio... (ma non riesco a trovare la notizia da nessuna parte) Proprio il giorno prima dell'elezione papale ?

Michelangelo creò la struttura architettonica per le figure delle Sibille, dei Profeti, degli Ignudi e per le Nove Storie della Genesi.

Nei pennacchi e nelle lunette (la zona più bassa del soffitto) sono raffigurati gli Antenati di Cristo, tranne che nei pennacchi angolari, che contengono quattro storie d'Israele, la Tortura di Aman, il Serpente di Bronzo, Giuditta che taglia la testa ad Oloferne e Davide e Golia.

Le figure giganti intorno alla volta, alternati l'uno con l'altra, sono quelle dei Profeti e delle Sibille, ossia di coloro che predissero la nascita di Cristo.

I nove episodi della Genesi che sono rappresentati sulla volta sono idealmente divisi in tre gruppi e riguardano: l'Origine dell'Universo, dell'Uomo e del Male.

- Nel primo gruppo ci sono la Divisione della Luce dal Buio (e qualcosa mi dice che hanno sincro-misticizzato realmente il nuovo avvento...!?! Il buio prima della luce), Non vi sembre strano ?

Poi a puro titolo storico contiene la Creazione del Sole e della Luna, la Divisione delle Acque dalla Terra e la Creazione degli Animali, in questi affreschi Dio è l'unico protagonista.

- Nel secondo gruppo ci sono la Creazione dell'Uomo, la Creazione della Donna e l'Espulsione dal Paradiso.

- Nel terzo gruppo c'è il Sacrificio di Noè, il Diluvlio Universale e l'Ebbrezza di Noè (questo fu il primo affresco creato da Michelangelo).

I famosi Ignudi che Michelangelo dipinse agli angoli dei pannelli centrali, sono raffigurati come sculture classiche e rappresentano la glorificazione del corpo umano.

1° video [ http://www.youtube.com/watch?v=VOAlOmQ-_84 ] ;
2° video [ http://www.youtube.com/watch?v=yX1XTDQ0WBc ].

Calvero
Inviato: 15/3/2013 9:52  Aggiornato: 15/3/2013 9:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Possibile che mai nessuno di questi tizi non parli mai?


Nel momento in cui sarà compreso che bene e male non esistono, allora sarà possibile comprendere non solo perché "non parlano mai", ma anche che i "malvagi" sono evoluti [noi no] e hanno imparato che bene e male non esistono; indi hanno solo una cosa da perpetuare con meccanismi semplicissimi e come i maestri hanno loro insegnato (non indottrinato):
- lasciare che i popoli continuino ad abbindolarsi in questa farsa, del bene e del male. Il resto verrà da sé. Tutto in automatico. Non sono loro che "non parlano", siamo noi che non vogliamo vedere.

Questa è una perla, non sprecarla. Sappila vivere e osserva ben bene la Luna e non il dito.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Giano
Inviato: 15/3/2013 10:12  Aggiornato: 15/3/2013 10:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: E' arrivato il papa double-face
MauroC Citazione:
vescovo (ha le fascie viola e non rosse come i cardinali) che ha il crocifisso INVERTITO ... LUCIFERINO...
Chi "diavolo" è questo alto prelato ? Perchè ha il crocifisso invertito ?

Ciao MauroC, questa è una possibile spiegazione:

L'origine di questo simbolo viene dalla tradizione cristiana di San Pietro che fu crocefisso a testa in giù, come detto da Origene di Alessandria. Si crede che Pietro chiese questa forma di crocefissione perché non si sentiva degno di essere crocefisso nello stesso modo di Gesù. Allo stesso modo, alcuni cattolici usano questo simbolo come segno di umiltà e indegnità di essere paragonati a Gesù.

EDIT
MauroC, clicca qui, ne trovi per tutti i gusti.

NiHiLaNtH
Inviato: 15/3/2013 10:24  Aggiornato: 15/3/2013 10:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Adesso anche il papa inserito nel panorama masso-sio-neo-skull-berger e chi piuù ne ha più ne metta.


è da sempre così in tutte le religioni

baciccio
Inviato: 15/3/2013 10:30  Aggiornato: 15/3/2013 11:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: E' arrivato il papa double-face
La fotografia che ha postato Nuit, che mostrerebbe Mons.Bergoglio nell'atto di comunicare Videla è una gaffe.
Traggo dal "Corriere della Sera: "Su Twitter e in rete se ne discute da ore. Quelle foto mostrano il neoeletto Papa Francesco con Jorge Rafael Videla, dittatore argentino dal 1976 al 1981, o si tratta di altri prelati? Subito dopo l'habemus Papam, il regista americano Michael Moore su Twitter posta una foto che mostra un prete di spalle mentre somministra la comunione a Videla. Poi Moore si corregge - sempre con un cinguettio - e smentisce che il sacerdote nella foto sia il neo Papa. Sono in tanti a dirglielo «L'età non corrisponde». Ai tempi - era il 1990 - Bergoglio aveva 54 anni, mentre il prete con l'ostia in mano teso verso il dittatore pare più anziano".

Manfred
Inviato: 15/3/2013 10:39  Aggiornato: 15/3/2013 10:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: E' arrivato il papa double-face
MANFRED: "Perché non verificate prima?" A cosa ti riferisci, esattamente?

Che ci sono notizie contrastanti.

toussaint
Inviato: 15/3/2013 10:48  Aggiornato: 15/3/2013 10:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Intanto, sono già emersi i retroscena dell'elezione di Bergoglio.
E' stata il frutto di uno scontro durissimo all'interno della Curia tra la Loggia che controlla lo IOR, il cui candidato era il brasiliano Scherer, e l'Opus Dei, il cui candidato era Scola.
Ossia, tra la Chiesa finanziaria e quella integralista, quest'ultima intenzionata a riprendere il controllo della vita politica italiana e degli interessi ad essa legati (sanità ad esempio, specialità da sempre di CL, braccio italiano dell'Opera).
In questa lotta si sono incuneati i cardinali nordamericani che hanno tirato la volata a Bergoglio, registrando poi su questa candidatura la confluenza dei voti anche delle altre due fazioni, evidentemente ognuna interessata a danneggiare l'altra.
Dunque, alla fine ne è uscito fuori un papa pro yankee, la fazione integralista italocentrica e quella massonica eurocentrica hanno ceduto il passo ai disegni neoimperiali americani nei confronti del Sud America.
Alla fine della fiera a comandare, anche sui padroni del vapore, è sempre lo zio Sam...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/3/2013 11:29  Aggiornato: 15/3/2013 11:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
IL RUOLO DEL VATICANO NEL GOLPE MILITARE IN ARGENTINA


Gli oscuri legami tra i militari e la «chiesa nera» di Bergoglio


HORACIO VERBITSKY*

Il Manifesto, 24 marzo 2006

La prima edizione di questo libro, alla quale ho lavorato per oltre quindici anni, è andata in stampa a Buenos Aires nel febbraio del 2005, quando a Roma era ricoverato in ospedale papa Giovanni Paolo II, che poi morì il 2 aprile. Secondo i quotidiani italiani, il cardinale argentino Jorge Bergoglio fu l'unico serio avversario del tedesco Joseph Ratzinger, che venne eletto il 19 aprile e assunse il nome di Benedetto XVI. In quegli stessi giorni, il vescovo castrense di Buenos Aires disse che il ministro argentino della salute meritava di essere gettato in mare con una pietra da mulino al collo per aver distribuito preservativi ed essersi espresso a favore della depenalizzazione dell'aborto.(...) Quando il vescovo Baseotto appese la biblica pietra da mulino al collo ministeriale, il presidente Néstor Kirchner invitò il Vaticano a designare un nuovo titolare della diocesi militare. Quando il Nunzio apostolico comunicò che non ve n'era motivo, il governo revocò l'assenso prestato alla nomina di Baseotto e lo privò del suo emolumento da segretario di Stato per aver rivendicato i metodi della dittatura. Il Vaticano disconosce sia «l'interpretazione che si è voluto dare alla citazione evangelica» sia l'autorità presidenziale di revocare la designazione del vescovo castrense.
Di motivi per dubitare che Baseotto abbia scelto ingenuamente una citazione biblica riguardante persone gettate in mare, ve ne sono in abbondanza. Il suo primo atto da Vicario fu la visita alla Corte suprema di Giustizia nella quale sostenne la necessità di chiudere i processi relativi alla guerra sporca dei militari contro la società argentina. Il suo segretario generale nell'Episcopato castrense (lo stesso incarico che nel 1976 rivestiva Emilio Grasselli) è il sacerdote Alberto Angel Zanchetta, che fu cappellano della Esma negli anni della dittatura e del quale è comprovata la conoscenza dettagliata di quanto vi accadeva. (...) Dopo aver acceso la polemica pubblica con le sue parole, Baseotto si riferì ai voli come a uno dei «fatti avvenuti, a quanto si dice, durante la famosa dittatura militare». Nessun membro dell'Episcopato ebbe da eccepire su quella frase provocatoria, perché tutta la Chiesa argentina continua a trincerarsi nell'isola del suo silenzio.
Bergoglio rispose al libro attraverso il suo portavoce ufficiale, padre Guillermo Marco. Disse che aveva salvato la vita dei sacerdoti Orlando Yorio e Francisco Jalics e che qualsiasi affermazione in senso contrario costituiva un'infamia. (...) Per screditare la mia inchiesta disse che Yorio non poteva confutare quanto sostenuto nel libro perché era morto, che la mia fonte relativa a Jalics era anonima e che esisteva una foto di un incontro amichevole del sacerdote ungherese con Bergoglio durante una visita di Jalics a Buenos Aires. (...) Né Bergoglio né i suoi intimi hanno detto una parola sulla prova inconfutabile della doppiezza di cui lo accusano Yorio e Jalics. Yorio era ancora vivo quando pubblicai la prima intervista in cui accusa Bergoglio, nel 1999. Lungi dallo smentirmi, mi inviò poche righe intitolate «Grazie» e ci mantenemmo in contatto fino alla sua morte. (...) Figlio di un proprietario terriero e ufficiale dell'esercito ungherese, Jalics sostiene in Ejercicios de Contemplacion che il padre morì avvelenato nella sede della polizia politica comunista, ma che la madre gli insegnò a non odiare, sicché «imparai cosa significa la riconciliazione». Nel raccontare il suo sequestro dice: «Molta gente che aveva convinzioni politiche di estrema destra no vedeva di buon occhio la nostra presenza nelle baraccopoli. Interpretavano il fatto che no vivevamo lì come un appoggio alla guerriglia e si proposero di denunciarci come terroristi. Noi conoscevamo la provenienza e il responsabile di quelle calunnie. Sicché andai a parlare con la persona in questione e gli spiegai che stava giocando con le nostre vite. L'uomo mi promise che avrebbe fatto sapere ai militari che non eravamo terroristi. Da dichiarazioni rese successivamente da un ufficiale e da trenta documenti ai quali riuscii ad accedere in seguito, potremmo appurare senza ombra di dubbio che quell'uomo non aveva mantenuto la sua promessa e che, al contrario, aveva presentato una falsa denuncia ai militari». Durante i cinque mesi del sequestro, la sua ira era diretta più che ai suoi carcerieri «all'uomo che aveva fatto la falsa denuncia contro di noi».
Quell'uomo è Bergoglio. La sua identità è svelata in una lettera che Yorio scrisse da Roma il 24 novembre 1977 all'assistente generale della Compagnia di Gesù, padre Moura. I fratelli e i nipoti di Yorio me ne diedero copia in segno di gratitudine per la pubblicazione del libro.«Dato il proseguire delle voci su una mia partecipazione alla guerriglia, padre Jalics ha nuovamente affrontato la questione con padre Bergoglio. Padre Bergoglio ha riconosciuto la gravità del fatto e si è impegnato a mettere un freno alle voci nella Compagnia e ad affrettarsi a parlare con persone delle Forze Armate per testimoniare la nostra innocenza», dice. Ma siccome «il Provinciale non faceva nulla per difenderci, abbiamo cominciato a dubitare della sua onestà».(...) Nel nostro scambio epistolare, Yorio mi fornì una descrizione della doppiezza del suo ex Provinciale che coincide con quella che emerge dai documenti che anni più tardi scoprii nell'archivio del ministero degli Esteri argentino. Nel clima di paura e delazione instaurato all'interno della Chiesa e della società, i sacerdoti che lavoravano con i poveri «erano demonizzati, guardati con sospetto all'interno delle nostre stesse istituzioni e accusati di sovvertire l'ordine sociale». In quel contesto, «potevano concederci in segreto l'autorizzazione a celebrar messa in privato, ma non ci liberavano dalla proibizione e dall'infamia pubblica di non poter esercitare il sacerdozio, dando così alle forze della repressione il pretesto per farci sparire». (...)Riacquistata la libertà, Jalics viaggiò negli Stati uniti e poi in Germania. Nonostante la distanza, «menzogne, calunnie e azioni ingiuste non cessavano». (...) Molte persone legate alla Chiesa e alla Compagnia di Gesù mi fecero avere dati aggiuntivi e confermativi. Uno di loro è il sacerdote irlandese Patrick Rice, che nel 1976 era il superiore della comunità dei piccoli frati del Vangelo in Argentina. Sequestrato sul finire di quell'anno a Buenos Aires, lo incappucciarono e lo interrogarono senza tregua, gli bruciarono il viso e le mani con sigarette e gli fecero ingerire acqua e pressione fino al limite della sua resistenza. Altri sacerdoti della sua confraternita sono ancora desaparecidos ma Rice riuscì a scappare con l'aiuto del governo irlandese e viaggiò in tutto il mondo per denunciare la situazione argentina. Nel 1979 venne a sapere che Massera, ormai dimessosi dalla Marina e impegnato nella sua attività politica, avrebbe partecipato a un seminario organizzato presso l'Università di Georgetown, a Washington, da due accademici che in seguito svolsero ruoli di primo piano nel futuro governo statunitense di Ronald Reagan: Jean Kirckpatrick e Eliot Abrahmas. Mentre Massera teneva la sua lectio magistralis, Rice e un sacerdote nordamericano lo interruppero con domande sulla repressione di vescovi, suore, sacerdoti e laici cristiani. Massera non poté continuare e lasciò l'aula furibondo. Anche l'Università di Georgetown appartiene ai gesuiti. Patrick Rice sostiene che «tenuto conto della struttura della Chiesa, è impensabile che quell'invito potesse essere partito senza l'iniziativa o almeno l'assenso del Provincialato argentino della Compagnia di Gesù». Come il giorno dell'omaggio a Massera nell'Università del Salvatore, anche in quel caso, il Provinciale gesuita era l'allora sacerdote Jorge Mario Bergoglio.


*Questo testo è «l'epilogo» del libro di Horacio Verbitsky, L'isola del silenzio, pubblicato in Italia dalla Fandango libri, in libreria dal prossimo 30 marzo.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/3/2013 11:41  Aggiornato: 15/3/2013 11:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Che l'espressione Papa Nero si riferisca, oltre che alla derivazione gesuita, anche alla colorazione politica?
La passata militanza politica del nuovo Papa ben si addice a tale terminologia e spiega anche bene perchè il nuovo Papa mostri questo taglio pauperistico attagliandosi perfettamente alla tipologia di papa che l'establishment e gli esperti di marketing vaticani ritenevano necessari per il nuovo pontefice.
Infatti, Bertoglio ha militato nella Guardia de Hierro argentina, organizzazione di estrema destra che fa esplicito riferimento alla Guardia di Ferro rumena fondata nel 1930 da Corneliu Zeda Codreanu. Il Movimento era ferocemente nazionalista, razzista, anticomunista ma anche, udite udite, anticapitalista. Per Codreanu il bolscevismo era l'altra faccia del capitalismo giudaico che metteva a repentaglio la purezza identitaria, le condizioni di vita e l'unità religiosa del popolo rumeno.
Questa tensione verso il Popolo (ma solo quello che si inserisce in un'unità riconosciuta come tale, in questo caso potremmo dire il popolo cristiano, chi non è cristiano non è neanche umano) spiega l'apparente semplicità e il pauperismo di questo papa.
E non meraviglia affatto che la Guardia de Hierro costituisse l'ala di estrema destra del movimento peronista (che del populismo ha fatto la sua ragion d'essere) mentre nell'ala sinistra troviamo i Montoneros, il famoso Movimento guerrigliero, entrambi teoricamente nello stesso partito.
Sembra pazzesco, ma anche questa era ed è l'Argentina.
Questa l'analisi storico-politica, ma resta un dato di fatto che per un Papa costituisce e costituirà scandalo perenne e continuato.
L'esser anche solo sospettato di coinvogimento in fatti di sangue; se questa è la premessa del nuovo pontificato, non credo che la Chiesa sopravviverà a lungo.
Che alla fine, si avveri davvero la profezia di de Molay?

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/3/2013 11:46  Aggiornato: 15/3/2013 11:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Comunque, a parte queste quisquilie di cui abbiamo parlato, che non possa essere un Papa riformatore lo dimostrano alcune sue dichiarazioni riportate da tutti i media e su cui non vi sono dubbi di paternità.
Una contro le unioni gay e vabbè, non sorprende.
Quella che sorprende è invece l'uscita di Bertoglio che, per criticare la Presidente Kirchner, se ne esce con la seguente perla:
"Le donne sono inadatte alla vita politica!"
In altri termini, donne a casa a cucire e cucinare...
Ammazza che progressista!!!

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Maksi
Inviato: 15/3/2013 12:22  Aggiornato: 15/3/2013 12:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
*Questo testo è «l'epilogo» del libro di Horacio Verbitsky, L'isola del silenzio, pubblicato in Italia dalla Fandango libri, in libreria dal prossimo 30 marzo.

Che coincidentuzza!
Dai, si capisce benissimo che e' un'azione programmata. Del tipo: "Io so, che tu sai che, io so".
Forse non ci rendiamo conto, ma tutti i vertici istituzionali (religiosi e non) mondiali hanno avuto rapporti con le cd dittature, sviluppatesi da ogni parte del mondo.
Bergoglio e il Vaticano facevano accordi con la dittatura argentina? Sti caxxi dico io.
Ma che significa, che e' un Papa fascista? Ma per favore
Che poi la dittaura Argentina non era nemmeno fascista, ma militare, atta a consegnare il paese nelle grosse mani corpocratiche. Paragonarlo a Codreanu, poi...
L'Argentina ha si avuto un certo sviluppo nazional-socialista (peronismo), pero' si e' sempre vincolata alle potenze in gioco (ai clan). Infatti la Romania di Codreanu non c'e' piu, mentre l'Argentina puo' seguire ancora certi suoi passati modelli.

Io poi non capisco sta' voglio di progerssismo. Il progressismo c'ha portati dove siamo... ci ha fatti accomodare nelle "gioie" della societa' aperta, del politicamente corretto e della democrazia fine ultimo ed assoluto. Se volete essere progressisti, magari andate in qualche ONG finanziata da Soroso

Qui in gioco c'e' molto di piu' che semplici intrecci compromettenti. Vogliono dominare sull'oro.
Forse i Rothschild sono preoccupati di vedere i custodi delle ricchezze vaticane un gesuita e un cavalliere di Malta (IOR) e quindi sguinzagliano un po di agenti per fargli capire con chi hanno a che fare.

Citazione:
Che alla fine, si avveri davvero la profezia di de Molay?

Non e' nemmeno una profezia, ma una promessa/minaccia...

Stampella
Inviato: 15/3/2013 12:28  Aggiornato: 15/3/2013 12:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/2/2013
Da: Repubblica del web
Inviati: 177
 Re: E' arrivato il papa double-face
Questi Papi sono tutti uguali. Hanno già perso.

Come scordare Wojtyla che stringe la mano a Pinochet, Ratzi con l'uniforme della gioventù Hitleriana e Bergoglio e Madela?

Io preferisco El Pibe de oro che dribla tutto il centrocampo Inglese, punta la difesa, si defila sulla sx,salta due difensori,punta il portiere, lo mette a sedere e spinge la palla in rete. Ecco, in tutto quello che vi ho descritto risiede Dio.

Maksi
Inviato: 15/3/2013 12:39  Aggiornato: 15/3/2013 12:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Come scordare Wojtyla che stringe la mano a Pinochet, Ratzi con l'uniforme della gioventù Hitleriana e Bergoglio e Madela?

Mah... se Pinochet sarebbe stato etichettato come compagno, adesso tutti elogiarlo come "lider maximo". Ha avuto solo sforuna di essere usato da un altro clan. La coerenza comunista questa e'...

Ma adesso pure aderire alla gioventu' hilteriana diviene compromettente? Dei boy-scout che fanno campeggi all'area aperta, conoscono le atri della sopravivenza e studiano l'antica storia germanica? Mah... Ratzinger ha ben altri altri difetti, ma questo e' un pregio...

Comunque e' Videla, non Madela...

Stampella
Inviato: 15/3/2013 12:43  Aggiornato: 15/3/2013 12:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/2/2013
Da: Repubblica del web
Inviati: 177
 Re: E' arrivato il papa double-face
@Maksi

Hai ragione, chiedo venia e ti premio con una caramella speciale multivision ed un 10+


toussaint
Inviato: 15/3/2013 12:51  Aggiornato: 15/3/2013 12:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Maksi, progressismo per me significa moltissimo come parola. Dipende poi cosa si intende per progresso.
Ecco, per me progresso significa istruzione, salute, solidarietà sociale, benessere diffuso.
Invece, per me la parola democrazia non significa nulla, se un singolo uomo riesce a fare ciò di cui sopra è un progressista e io lo seguo, ma non limitando ideologicamente queste conquiste a una fetta di persone, a un'etnia o peggio a una razza fittizia (altrimenti, anche il Sudafrica dell'apartheid e Israele sarebbero progressisti).
E' questo ciò che divide me da te, Maksi, che rivendichi i tuoi principi nazisti.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
toussaint
Inviato: 15/3/2013 12:57  Aggiornato: 15/3/2013 12:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Io, a differenza di altri, non ho mai negato che il nazismo nasca come una costola del socialismo, una costola ovviamente infetta.
E infetta da un virus che si chiama razzismo.
Il socialismo rivendica quelle conquiste da me citate nel post precedente per TUTTI gli esseri umani.
Bene, per il nazismo l'umanità era composta solo dagli Ariani. Ricordo che non solo gli ebrei, gli zingari, i negri appartenevano per i nazi alla schiera dei subumani, ma anche gli Slavi, tanto per dire.
In questo senso, anche la Merkel può senz'altro essere definita (nazional)-socialista...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Calvero
Inviato: 15/3/2013 13:02  Aggiornato: 15/3/2013 13:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: E' arrivato il papa double-face
________________________
________________

Papa buono, Papa cattivo, Papa colluso, Papa non colluso o Papa dei poveri e sai che cazzo me ne frega.

Sempre
Sempre
Sempre
Sempre
Sempre
Sempre

.. a guardare il dito e mai la Luna. Domandiamoci come se ne potrà mai venire fuori quando ogni Carica serve a far inginocchiare milioni di persone. Nella testa, abbiamo la genuflessione; prima che nelle ginocchia. Alla faccia di Cristo che mentre milioni di imbecilli stanno col nasino all'insù a masturbarsi nelle fumate bianche, si chiede che si è fatto crocifiggere a fare, per una massa di melliflui, passivi, imbellettati idolatri dell'amore di stocazzo.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
ahmbar
Inviato: 15/3/2013 13:06  Aggiornato: 15/3/2013 13:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: E' arrivato il papa double-face
se Pinochet sarebbe fosse stato etichettato come compagno, adesso tutti elogiarlo come "lider maximo". Ha avuto solo sforuna di essere usato da un altro clan. La coerenza comunista questa e'...

Questa e' una tua opinione, per me la merda resta sempre tale, rossa o nera che sia




Ma adesso pure aderire alla gioventu' hilteriana diviene compromettente? Dei boy-scout che fanno campeggi all'area aperta, conoscono le atri della sopravivenza e studiano l'antica storia germanica? Mah... Ratzinger ha ben altri altri difetti, ma questo e' un pregio...

Credo fosse proprio un gesuita, per restare in tema con l'attuale papa, quello che disse :"datemi un bambino per 5/6 anni, e poi non importa piu' quale strada prendera': rimarra' sempre nostro nel suo cuore "
Ed e' noto il messaggio di amore e fratellanza che veniva insegnato, oltre ai campeggi e arte della sopravvivenza


Da nemico delle religioni quale sono, puo' essere che io sia "di parte", ma non posso fare a meno di stupirmi di quanti pensano che un uomo, eletto da alcuni dei peggiori fra i traditori del messaggio di Cristo, possa essere diverso dalla melma che lo ha scelto

Anche li', come quasi ovunque nella societa' odierna, solo chi e' disposto a vendersi l'anima per interesse puo' raggiungere certe posizioni

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
DrHouse
Inviato: 15/3/2013 13:56  Aggiornato: 15/3/2013 13:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: E' arrivato il papa double-face
L'unico testimone ancora vivo che potrebbe mettere la parola fine sul passato oscuro di Jorge Bergoglio, in un senso o nell'altro, è Franz Yalics, l'altro gesuita sequestrato nel 1976 insieme a Orlando Yorio (morto nel 2000). Jalics è ancora vivo, ha 86 anni e vive in Germania dal 1978, ma a quanto pare da qualche settimana è il pellegrinaggio in Ungheria (dove è nato e ha vissuto fino alla fine della Seconda Guerra Mondiale). A differenza di Yorio, che accettò di essere reintegrato nell'ordine, Jalics si rifiutò e preferì trasferirsi in Germania, per la precisione nella Casa Gries a Wilhelmsthal, in Baviera, dove esiste un centro di ritiro spirituale gesuita. Tempo fa Jalics avrebbe rivelato, però, a un collega di aver bruciato i documenti che compremetterebbero Bergoglio e di aver perdonato l'ex cardinale di Buenos Aires, perché questo sarebbe stato per lui l'unico modo per superare il trauma del sequestro sofferto negli anni Settanta.

Se tanto mi dà tanto, se Jalics non ha parlato finora, molto difficilmente lo farà adesso. Comunque, è anche l'unico che potrebbe farlo.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
black
Inviato: 15/3/2013 14:18  Aggiornato: 15/3/2013 14:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2009
Da:
Inviati: 844
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Mah... se Pinochet sarebbe stato etichettato come compagno, adesso tutti elogiarlo come "lider maximo". Ha avuto solo sforuna di essere usato da un altro clan. La coerenza comunista questa e'...

maksi hai il cervello cosi' sbrodolante di ideologia nazista che probabilmente per te l'unica soluzione sarebbe un bel progetto mkultra a base di lsd,forse inzieresti a capire qualcosa,le cose spesso non vanno come ci si aspetta non lo sai?

sono questi i nuovi nazisti pret a porter,gente che vede il nuovo ordine mondiale dappertutto.sono tutti uguali tutti figli di ZION,ma vaffanculo

il problema sono tutti questi SCHIFOSI che cervelli "illuminati"(ILLUMINATI POI DA CHI E DA COSA?)stanno fomentando,sono questi i veri ebrei I veri come li chiami tu ZIONIsti,cari amici di luogocomune STIAMO ATTENTI.

Maksi
Inviato: 15/3/2013 14:23  Aggiornato: 15/3/2013 14:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: E' arrivato il papa double-face
No, guarda toussaint, a te ti stimo. Il mio non e' uno scontro ideologico, ma una ricerca di principi spirituali propri. Che tu sia comunista, progressista, interista non me ne frega niente.

Citazione:
Il socialismo rivendica quelle conquiste da me citate nel post precedente per TUTTI gli esseri umani.

Non sono d'accordo, ma d'accordissimo.

Citazione:
Bene, per il nazismo l'umanità era composta solo dagli Ariani. Ricordo che non solo gli ebrei, gli zingari, i negri appartenevano per i nazi alla schiera dei subumani, ma anche gli Slavi, tanto per dire.

No, per il nazional-socialismo l'umanita' era composta da PIU' razze. Delle quali l'ariana era quella originaria dalla quale discendevano i Germani ed un po' tutti gli europei... con diversa "gradazione", quello si.
Gli Zingari - per sorpresa altrui - erano considerati discendenti ariani, ma che ormai avevano perso da tempo le loro vere origini.
Gli Slavi non erano minimamante considerati sub-umani (propaganda post-bellica, per avvalorare la guerra sovietica come "patriottica"), infatti esistevano molti reparti e divisioni delle Waffen-SS provenienti ogni parte dei popoli dell'est (croati, russi, ucraini, bulgari, bosniaci, serbi...). E le SS* erano un Ordine basato sul sangue.
Glie ebrei poi erano un nemico ideologico, ancora piu' che razziale - ci sono stati i Mischling -, con i quali bisognava separarsi definitivamente. E questo, anche certi sionisti lo capivano

Cito Degrelle - eroe della resistenza anti-bolscevica - sul concetto razzialista nazional-socialista:

“Il razzialismo tedesco proponeva la riscoperta dei valori creativi della propria razza, la riscoperta della propria cultura. Era una ricerca per l’eccellenza, per un nobile ideale. Il razzialismo Nazional-Socialista non era contro le altre razze, ma a favore della propria. Esso puntava a difendere e a migliorare la propria razza e desiderava che tutte le altre razze facessero lo stesso per sè stesse”

Citazione:
In questo senso, anche la Merkel può senz'altro essere definita (nazional)-socialista...

Non fare il sacrilego adesso...
Dato che sembra che sia pure una mezza ebrea, frequentatrice dei salotti buoni della ex DDR e completamente asservita al potere finanziario... beh si, possiamo tranquillamente dire che NON e' una nazional-socialista...

Citazione:
E' questo ciò che divide me da te, Maksi, che rivendichi i tuoi principi nazisti.

Il fatto e' che io non rivendico quei principi che tu pensi siano nazisti.
Se avessi professato la mia inclinazione nazional-socialista, attraverso la versione ufficiale storica post-bellica - quella del male assoluto -, allora sarei un pazzo ritardato. Il fatto e' che il nazional-socialismo era ben altra cosa di quello che si pensi - e si vuole far credere - e quando me ne sono accorto, non potevo altro che accettare la realta' dei fatti e schierarmi. Altrimenti non si va da nessuna parte.

*nelle SS, come sai, c'erano anche reparti tibetani, iraniani, indiani, nordafricani... guarda, da poco, sto scoprendo che forse c'erano pure dei pellirossa

Citazione:
ahmbar:

Questa e' una tua opinione, per me la merda resta sempre tale, rossa o nera che sia

Pinochet non era ne' rosso ne' nero... questo lo fanno pensare solo a noi. Lui era un dispotico tiranno violento che consegno il Cile nelle mani di altri. Non gli serviva piu' Pinochet? Bene, si e' beccato pure il processo. Perche' dovevano dare l'impressione che la Comunita' InternaZIONale condannava tali regimi. Tutta scena, ma efficace.

Citazione:
Credo fosse proprio un gesuita, per restare in tema con l'attuale papa, quello che disse :"datemi un bambino per 5/6 anni, e poi non importa piu' quale strada prendera': rimarra' sempre nostro nel suo cuore "
Ed e' noto il messaggio di amore e fratellanza che veniva insegnato, oltre ai campeggi e arte della sopravvivenza

Comunque, nelle Hitlerjugend non si andava da bambini, ma da ragazzi piu' o meno adolescenti.
Diverso e' il discosro di oggi, dove un bambino guarda MTV senza particolari filtri... ed in questo caso possiamo facilmente comprendere la frase di Ignazio.
Guarda che nelle HJ si insegnava anche il rispetto della natura, degli animali e promuovevano azioni di riciclaggio dei rifuiti. Un messaggio di odio terrificante
Il fatto e' che ci hanno educato - noi si da bambini - sul male assoluto nazzzzzista e quindi ogni considerazione viene plasmata da certa propaganda.

toussaint
Inviato: 15/3/2013 14:26  Aggiornato: 15/3/2013 14:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: E' arrivato il papa double-face
Intanto, i genocidi argentini chiamati a difendersi in aula dall'accusa di orrendi crimini, si presentano con coccarde papaline.
Un omaggio al loro camerata appena eletto al soglio pontificio e/o un sottile ricatto del tipo "tiraci fuori altrimenti..."?

I genocidi argentini in aula con i colori del papato

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Maksi
Inviato: 15/3/2013 14:27  Aggiornato: 15/3/2013 14:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
maksi hai il cervello cosi' sbrodolante di ideologia nazista che probabilmente per te l'unica soluzione sarebbe un bel progetto mkultra a base di lsd,forse inzieresti a capire qualcosa,le cose spesso non vanno come ci si aspetta non lo sai?

sono questi i nuovi nazisti pret a porter,gente che vede il nuovo ordine mondiale dappertutto.sono tutti uguali tutti figli di ZION,ma vaffanculo

il problema sono tutti questi SCHIFOSI che cervelli "illuminati"(ILLUMINATI POI DA CHI E DA COSA?)stanno fomentando,sono questi i veri ebrei I veri come li chiami tu ZIONIsti,cari amici di luogocomune STIAMO ATTENTI.

Ups!

black
Inviato: 15/3/2013 14:45  Aggiornato: 15/3/2013 14:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2009
Da:
Inviati: 844
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Cito Degrelle



possiam citare anche le giovanni marmotte allora

Citazione:
Guarda che nelle HJ si insegnava anche il rispetto della natura, degli animali e promuovevano azioni di riciclaggio dei rifuiti.



a te imbecille

http://www.youtube.com/watch?v=19z9Ch0avEo

ahmbar
Inviato: 15/3/2013 15:54  Aggiornato: 15/3/2013 15:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: E' arrivato il papa double-face
se Pinochet sarebbe fosse stato etichettato come compagno, adesso tutti elogiarlo come "lider maximo". Ha avuto solo sforuna di essere usato da un altro clan. La coerenza comunista questa e'...

Questa e' una tua opinione, per me la merda resta sempre tale, rossa o nera che sia


Pinochet non era ne' rosso ne' nero... questo lo fanno pensare solo a noi. Lui era un dispotico tiranno violento che consegno il Cile nelle mani di altri. Non gli serviva piu' Pinochet? Bene, si e' beccato pure il processo. Perche' dovevano dare l'impressione che la Comunita' InternaZIONale condannava tali regimi. Tutta scena, ma efficace.


Vedo che e' necessario sottolineare il concetto

Per me la merda resta sempre tale, rossa, nera, militare, democratica, illuminata, clericale o altro che ti viene in mente
Contano i fatti, non quello che ci raccontano per giustificarli

Che sia stato considerato anche solo "papabile" prima, e addirittura papa ora chi ha avvallato, anche solo con il silenzio, i crimini orrendi che sono stati commessi in quegli anni non fa che rafforzare la mia convinzione che la chiesa nei suoi vertici abbia a che fare con la spiritualita' quanto emilio fede con l'imparzialita'

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Redazione
Inviato: 15/3/2013 15:55  Aggiornato: 15/3/2013 15:55
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' arrivato il papa double-face
MANFRED:Citazione:
"Perché non verificate prima?" / A cosa ti riferisci, esattamente? / Che ci sono notizie contrastanti."
Spiegati meglio. Elencami una per una queste notizie, e SPIEGA perchè sono contrastanti.

Altrimenti smettila di postare vaghezze e insinuazioni imbecilli.

Attendo risposta.

Redazione
Inviato: 15/3/2013 16:01  Aggiornato: 15/3/2013 16:02
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' arrivato il papa double-face
BACICCIO: "Per "scoop su Verbitsky" intendevo le rivelazioni dei preti torturati con la complicità della chiesa, pubblicate nel suo libro. Di chi sia Verbitsky e per chi lavori non me ne può fregare di meno.

Sono i crimini della chiesa che mi interessano, e quelli commessi in Argentina da questi bastardi sono superati solo da quelli dei francescani in Croazia.

Come vedi, non basta "chiamarsi Francesco" per cancellare il proprio passato.

ohmygod
Inviato: 15/3/2013 16:24  Aggiornato: 15/3/2013 16:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: E' arrivato il papa double-face
Manfred:
Stamattina ho letto l'articolo postato da ohmygod che puzzava, da subito.
Immaginavo uscisse qualcosa.

Stasera trovo i link di nasamod.

Senza parlare delle altre notizie sui giornali in rete.

Perché non verificate prima?

DrHouse
E tu naturalmente hai verificato le informazioni contenute nei link di nasamod giungendo alla conclusione che sono prove conclusive, dico bene? O ti basta che uno venga accostato alla CIA e al MI6 per stabilire che è vero e che quindi anche quello dice su Bergoglio è una montatura?

Manfred:
Mi pare che non ho tratto nessuna conclusione, se non quella di scrivere che è doveroso verificare.

Mazzucco
MANFRED: "Perché non verificate prima?" A cosa ti riferisci, esattamente?

MANFRED
Che ci sono notizie contrastanti.

La cronistoria è d'obbligo affinchè sulla scena gli "attori" occupino la loro competenza.
Rivedendo il tuo "contratto" avevo ipotizzato che "La matematica rileva che la dialettica è quella operazione che vorrebbe unire quattro regole in una".
Il saggio pellerossa,la cui vita non richiedeva operazioni particolari, ponendo lingua davanti alla sua immagine l'aggettivò:tu avere lingua biforcuta.
Ci sono notizie contrastanti sentenziò lingua biforcuta.
Si udì una fragorosa risata che scosse il terreno intorno:il mondo ,che a te fa capo, è nato su notizie contrastanti e continua a reggersi su notizie contrastanti e tu vieni a me novellando che ci sono notizie contrastanti!

Fine di una parte
A stasera mi aspetta il doposcuola.

baciccio
Inviato: 15/3/2013 16:33  Aggiornato: 15/3/2013 16:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: E' arrivato il papa double-face
MauroC:
Citazione:
1) Sono scioccato... guardate il 1° video della durata di 1:29 min. (per la precisione bloccate al secondo 0:03 e poi al 1:18 sulla dx) e l'altro di Sky tg della durata di 3:03 min (e bloccate al secondo 2:35 sulla sx)... ALLUCINANTE !!! C'è inequivocabilmente un (credo) vescovo (ha le fascie viola e non rosse come i cardinali) che ha il crocifisso INVERTITO ... LUCIFERINO... Chi "diavolo" è questo alto prelato ? Perchè ha il crocifisso invertito ?

La distanza dall'obiettivo e la scarsa definizione delle immagini video hanno giocato un brutto scherzo. Il crocifisso del porporato in questione non è affatto rovesciato, ma la sua particolare caratteristica la si può vedere in questo video ravvicinato La particolare conformazione ha contribuito alla svista.http://video.repubblica.it/dossier/il-nuovo-papa/papa-francesco-indossa-il-bracciale-regalo-di-un-cardinale/122396/120881

complo
Inviato: 15/3/2013 17:05  Aggiornato: 15/3/2013 17:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
L'unico testimone ancora vivo che potrebbe mettere la parola fine sul passato oscuro di Jorge Bergoglio, in un senso o nell'altro, è Franz Yalics, l'altro gesuita sequestrato nel 1976 insieme a Orlando Yorio (morto nel 2000).


Padre Jalics aveva parlato già tante volte e ha ovviamente riparlato anche adesso:

Padre Francisco Jalics (dal sito Jesuiten.org) Francisco Jalics, uno dei due gesuiti sequestrati durante la dittatura militare argentina, si è riconciliato da tempo con il nuovo Papa, Jorge Bergoglio. Lo ha detto all'agenzia stampa Dpa un portavoce dell'ordine tedesco dei gesuiti a Monaco, secondo il quale i due religiosi parlarono della situazione durante la dittatura militare in Argentina (1976-1983) e superarono le loro differenze. «Non posso prendere alcuna posizione riguardo al ruolo di Jorge Mario Bergoglio», ha aggiunto riferendosi alle polemiche di questi giorni. «Sono riconciliato con quegli eventi e per me quella vicenda è conclusa». I DUE SACERDOTI SEQUESTRATI - L'elezione di Papa Francesco è stata accompagnata in Argentina da alcune polemiche sul suo atteggiamento durante la dittatura militare, quando Jorge Bergoglio era provinciale della congregazione dei gesuiti. In particolare Bergoglio è stato accusato di non aver protetto i due sacerdoti gesuiti, Jalics e Orlando Yorio, che furono sequestrati dai militari. Il futuro Papa ha poi risposto spiegando che aveva avvertito i sacerdoti del pericolo e che incontrò i vertici militari per intercedere in loro favore dopo la cattura. I due furono liberati dopo cinque mesi. Yorio è poi morto per cause naturali, mentre Jalics vive in un ritiro spirituale nella regione bavarese dell'alta Franconia. COINVOLGIMENTO - Notizie e voci su un presunto coinvolgimento o persino su complicità nei crimini della dittatura militare argentina, che durò dal 1976 al 1983, sono cominciate a circolare subito dopo l’elezione di Jorge Mario Bergoglio a Papa, mercoledì 13 marzo. Bergoglio all'epoca guidava la comunità gesuita locale, durante i quali circa 30mila persone furono rapite e uccise. «La storia lo condanna» aveva detto Fortunato Mallimacci, ex preside della Facoltà di Scienze sociali dell'Università di Buenos Aires. «Non poteva non sapere», ha sostenuto l'avvocato Marcello Gentili, da venti anni difensore di parte civile delle famiglie di desaparecidos. «CAMPAGNA DA RESPINGERE» - Il direttore della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, nel briefing di venerdì ha espresso parole molto chiare: Bergoglio «fece molto per proteggere la gente durante la dittatura» e una volta diventato arcivescovo di Buenos Aires «chiese il perdono per la Chiesa, per non avere fatto abbastanza durante il periodo della dittatura». Gli attacchi di certa stampa argentina contro Papa Bergoglio, per accuse relative al periodo della dittatura in Argentina, arrivano da «una sinistra anticlericale per attaccare la Chiesa e debbono essere respinte con decisione», ha dichiarato padre Lombardi. LA DIFESA DEL PREMIO NOBEL - In difesa di Bergoglio si era pronunciato anche un Premio Nobel per la Pace argentino: Adolfo Pérez Esquivel, noto per il suo impegno a favore dei diritti umani, ha spiegato alla britannica Bbc che «ci sono stati vescovi che sono stati complici della dittatura argentina, ma non Bergoglio». IL RACCONTO - Ora un comunicato pubblicato sulla pagina jesuiten.org spiega la posizione di padre Franz Jalics, nato in Ungheria e residente da anni in Germania: «Sono riconciliato con quegli eventi e per me quella vicenda è conclusa. Dopo la nostra liberazione - scrive - ho lasciato l'Argentina. Solo anni dopo abbiamo avuto la possibilità di parlare di quegli avvenimenti con padre Bergoglio, che nel frattempo era stato nominato arcivescovo di Buenos Aires. Dopo quel colloquio abbiamo celebrato insieme una messa pubblica e ci siamo abbracciati solennemente».«A papa Francesco - ha concluso Jalics - auguro la ricca benedizione di Dio per il suo ufficio» .

link

DrHouse
Inviato: 15/3/2013 17:40  Aggiornato: 15/3/2013 17:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: E' arrivato il papa double-face
@complo

Ho letto. Più che riparlare, direi che ha ribadito, per interposta persona, quello che ormai andava ripetendo da anni e che avevo già letto stamattina in queste fonti:
Terra Messico (in spagnolo)
Bayerischer Rundfunk (in tedesco)
Globalist.it (in italiano)
O Globo (in portoghese)

"Si è riconciliato". È un modo elegante per dire che ha perdonato Bergoglio. Per definizione, si perdona una colpa.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
complo
Inviato: 15/3/2013 18:04  Aggiornato: 15/3/2013 18:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/10/2005
Da:
Inviati: 2555
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
È un modo elegante per dire che ha perdonato Bergoglio. Per definizione, si perdona una colpa


Per definizione cattolica siamo tutti peccatori e confessione e perdono sono pilastri della dottrina.
Detto questo, tralasciando la religione, è MOLTO difficile trovare "colpe ed omissioni" in situazioni dove un atteggiamento diverso può significare la morte.
Ho letto un post (non ricordo di chi) che diceva che i macchinisti dei treni che portavano ai campi di concentramento erano criminali a loro volta.
Non è così ovviamente.......

DrHouse
Inviato: 15/3/2013 18:17  Aggiornato: 15/3/2013 18:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: E' arrivato il papa double-face
@complo:

Cito dalla tua fonte:
Citazione:
Sono riconciliato con quegli eventi e per me quella vicenda è conclusa.

Se considerasse Bergoglio innocente, lo avrebbe detto. Da gesuita, ma lo avrebbe detto. "Bergoglio è innocente, il mio sequestro non ha nulla a che vedere con lui". Ci voleva tanto? Se questo fosse il suo pensiero, perché allora non ha detto così? Perché ha detto che la vicenda per lui è conclusa?

Intendiamoci, stiamo facendo il processo alle intenzioni, però, al di là del discorso religioso del perdono, a me sembra un evidente quanto elegante ammissione della colpevolezza dell'ex cardinale. È come dire, mettiamoci una pietra sopra. Appunto, significa che sotto quella pietra c'era qualcosa e ora viene coperto.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Redazione
Inviato: 15/3/2013 18:32  Aggiornato: 15/3/2013 18:32
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' arrivato il papa double-face
DRHOUSE: Significa di più, secondo me. Significa che sono andati da lui e lo hanno "convinto" a fare queste dichiarazioni, perchè non si può avere un papa che va in giro con questo tipo di ombre addosso.

In ogni caso, come dici tu, "perdonare" non significa cancellare il fatto, ma casomai confermarlo.

temponauta
Inviato: 15/3/2013 18:43  Aggiornato: 15/3/2013 18:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: E' arrivato il papa double-face
Bergoglio come Badoglio.

DrHouse
Inviato: 15/3/2013 19:00  Aggiornato: 15/3/2013 19:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Redazione ha scritto:

DRHOUSE: Significa di più, secondo me. Significa che sono andati da lui e lo hanno "convinto" a fare queste dichiarazioni, perchè non si può avere un papa che va in giro con questo tipo di ombre addosso.

In ogni caso, come dici tu, "perdonare" non significa cancellare il fatto, ma casomai confermarlo.

Non credo sinceramente siano andati da lui ora per fargli dire una cosa del genere, anche perché, se leggi i miei link, è un pezzo che lui va dicendo queste cose e cioè che la vicenda per lui è chiusa (secondo la Globo avrebbe addirittura bruciato una prova compromettente contro Bergoglio). Come dicevo nel mio primo intervento, se uno parlava così già prima che Bergoglio diventasse papa, è legittimo pensare che lo farà a maggior ragione adesso.

Resta il fatto che il perdono implica sempre una colpa e da qui non si esce. E resta anche il fatto che la magistratura argentina ha comunque raccolto una serie di documenti che provano non solo le responsabilità di Bergoglio, ma anche che ha mentito alla magistratura (leggi in particolare l'articolo tratto da L'Espresso che ho postato sopra).

Giudicheremo questo papa da quello che farà. Certo è che il suo passato presenta diverse ombre.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Calvero
Inviato: 15/3/2013 19:00  Aggiornato: 15/3/2013 19:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: E' arrivato il papa double-face
_______________________________
_________________________


Quando appurati, i fatti non sono né religiosi né laici, né moralizzabili, né figli di un Dio minore, né di un Dio Superiore: - sono FATTI e basta.

E di fronte agli uomini liberi hanno un solo valore: l'umiltà e l'onestà di chiamare le cose col loro nome. Se i FATTI per qualsiasi codice possono venire trasformati, allora - a prescindere - sappiamo che stiamo parlando di una Cupola.

Come che diciamo? .. ah sì, il resto è fuffa.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 15/3/2013 19:32  Aggiornato: 15/3/2013 19:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Giudicheremo questo papa da quello che farà.


Può fare o non fare quello che vuole. Non stiamo parlando della casalinga di Voghera. Stiamo parlando di un uomo di Potere. Di un Potere che millanta intercessione divina. E per tornare al discorso: questo è un fatto incontrovertibile.

Citazione:
Certo è che il suo passato presenta diverse ombre.


Occorrerebbe essere coerenti nelle analogie.

Non glielo hai chiesto Te di fare il prete, il cardinale e il Papa. Lui ha l'obbligo inderogabile e inappellabile di rendere conto in ogni senso del suo mandato.

Se questo da una parte prova che siamo in un Manicomio a cielo aperto, come se un qualsiasi Dio approverebbe mai simili Istituzioni, dall'altra dice che gli scheletri nell'armadio (o le ombre) hanno un determinato valore per la casalinga di Voghera e un determinato valore per il signor Brambilla che fa il metalmeccanico alla FIAT; ... per un Papa il Passato è il Presente e il Presente è il Passato. Se no che vada a lavorare a Monfalcone.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Maksi
Inviato: 15/3/2013 19:56  Aggiornato: 15/3/2013 19:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1219
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
temponauta Inviato: 15/3/2013 18:43:56

Bergoglio come Badoglio.

Cioe'?

A380
Inviato: 15/3/2013 20:37  Aggiornato: 15/3/2013 20:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/2/2013
Da:
Inviati: 177
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Bergoglio come Badoglio


Temponauta, mi hai rubato la considerazione di bocca!

E wojtyla come mussolini (il papa ancor più Oscurantista di bonifacio ottavo)

Elezioni 2013:
- Chi ha votato Bersani ha votato di testa
- Chi ha votato Grillo ha votato di pancia
- Chi ha votato berlusconi ha votato di culo
Manfred
Inviato: 15/3/2013 21:42  Aggiornato: 15/3/2013 22:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: E' arrivato il papa double-face
MANFRED:Citazione: "Perché non verificate prima?" / A cosa ti riferisci, esattamente? / Che ci sono notizie contrastanti." Spiegati meglio. Elencami una per una queste notizie, e SPIEGA perchè sono contrastanti. Altrimenti smettila di postare vaghezze e insinuazioni imbecilli. Attendo risposta.




Non ho scritto io l'articolo, non sta a me verificare se ci sono versioni discordanti sull'accaduto. Ho semplicemente sollevato dei legittimi dubbi, facendo notare che in rete si trovano dichiarazioni e pareri non collimanti con quanto riportato in suddetto pezzo. Non elenco tutto quello che ho trovato perché questo non è mio compito, comunque già la testimonianza del religioso rilasciato e ancora in vita, si presta a molteplici interpretazioni. Poi bisogna anche notare un certo tempismo nell'uscita del libro di Verbitsky nel 2005 e le esternazioni politiche più recenti dell'ex primate di Argentina.

Per quanto mi riguarda ho chiesto informazioni ad un mio amico porteño, che essendo all'epoca dei fatti troppo giovane deve chiedere al padre. Mi informerò anche presso i miei parenti in Argentina.

captcha
Inviato: 15/3/2013 21:54  Aggiornato: 15/3/2013 21:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/3/2010
Da:
Inviati: 832
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
…come se un qualsiasi Dio approverebbe mai simili Istituzioni…

"Io, invece, avrei fatto giocare Balotelli."

afabbri73
Inviato: 15/3/2013 22:27  Aggiornato: 15/3/2013 22:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/5/2011
Da:
Inviati: 302
 Re: E' arrivato il papa double-face
Alza al cielo la mano... Segui il tuo Vaticano... Muovi a tempo il bacino, sono il Papa argentino!

- Dj Francesco I

Scusate, ma non avevo argomenti a riguardo ma volevo comunque dare un contributo

nasamod
Inviato: 15/3/2013 23:17  Aggiornato: 16/3/2013 0:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/10/2008
Da:
Inviati: 36
 Re: E' arrivato il papa double-face
Buonasera Sig. Mazzucco,

ci sono alcune cose che non mi convincono, per cui mi permetta...

Lei dice:
--Per "scoop su Verbitsky" intendevo le rivelazioni dei preti torturati con la complicità della chiesa, pubblicate nel suo libro. Di chi sia Verbitsky e per chi lavori non me ne può fregare di meno.--

Ritengo che se, e ripeto se, questa persona si trova sul libro paga della CIA, si suppone che questi chiedano qualcosa in cambio per il loro investimento; e quindi non credo sia inutile cercare di verificare se il Sig. Verbitski stia dicendo una cosa vera, una cosa parzialmente vera o una cosa falsa...

...tra l'altro mi sembra curioso che nelle pagine di Verbitski citate sopra questi nomini Chiesa argentina, Opus dei, P2, potere economico, militari, politici...ma non la CIA...beh, curioso no?

Poi lei aggiunge:
--Sono i crimini della chiesa che mi interessano, e quelli commessi in Argentina da questi bastardi sono superati solo da quelli dei francescani in Croazia.--

Che i regimi sudamericani siano stati criminali mi sembra innegabile;
che la Chiesa li abbia appoggiati mi sembra altrettanto innegabile...

ma qui non si stanno condannando i militari o la Chiesa, si sta condannando una persona in particolare...l'allora sacerdote Bergoglio.

Credo sia doveroso controllare se le accuse di Verbitski siano vere e non accusare a prescindere solo perché la persona in questione è il Papa.

Grazie.

Manfred
Inviato: 15/3/2013 23:29  Aggiornato: 15/3/2013 23:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: E' arrivato il papa double-face
.l'allora Cardinale Bergoglio.

L'allora nemmeno vescovo.

nasamod
Inviato: 16/3/2013 0:05  Aggiornato: 16/3/2013 0:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/10/2008
Da:
Inviati: 36
 Re: E' arrivato il papa double-face
Grazie Manfred, mi hai anticipato...stavo per fare un edit...

:)

clausneghe
Inviato: 16/3/2013 1:08  Aggiornato: 16/3/2013 1:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: E' arrivato il papa double-face
Potenza della Rete! Sono passate solo ottanta ore dal consacramento del Pontefice ( costruttore del ponte, che poi porti a Dio o alle nebbie dell'Abisso non è dato sapere, ma propendo per le nebbie e diffido) che già mi sono fatto un'idea migliore, a prescindere... Dunque, costui è un impostore, colluso con gli assassini e sicuramente bugiardo (ho sentito e visto la video-intervista mi pare su tg com 24,del giornalista in questione Vilinski ,mi pare..) Ho curiosato sul muro fb di una autentica vittima Maria Cristina, rapita nel 1977 che accusa Bargoglio a squarcia gola. Peggio ancora ho visto un video tv di queste ore,sembra, dove gli assassini di regime con le loro facce tristi, di assassini appunto, esibiscono in gruppo il nastrino pontificio con il colore Vaticano, un po come i nostri forzatalioti con le loro coccarde e i loro sguaiati inni..
Bhà, pessimismo e tristezza, non potrà che finire con un macello.
Avevano ragione i Maja e forse anche Gianfranco De Molay..
Ah, dimenticavo: E sicuramente anche Calvero

temponauta
Inviato: 16/3/2013 1:18  Aggiornato: 16/3/2013 1:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: E' arrivato il papa double-face
@ Maksi
Citazione:

Citazione:
temponauta Inviato: 15/3/2013 18:43:56

Bergoglio come Badoglio.

Cioe'?


Tutti e due sono originari della provincia di Asti e tutte e due sono traditori: Badoglio ha tradito l'esercito italiano; Bergoglio tradirà il gregge degli italioti.

Redazione
Inviato: 16/3/2013 3:45  Aggiornato: 16/3/2013 4:04
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' arrivato il papa double-face
NASAMOD: "Credo sia doveroso controllare se le accuse di Verbitski siano vere e non accusare a prescindere solo perché la persona in questione è il Papa."

Le accuse "di Verbitski" sono in realtà le accuse di due preti gesuiti. Verbitski le ha solo riportate, in un libro ampiamente documentato.

Se qualcuno vuole contestarle, sta quindi a lui smontarle.

Fino ad oggi, non mi risulta che la cosa sia successa.

I due preti accusatori non sono mai stati smentiti, nè gli è stato chiesto di ritrattare. (Cosa decisamente curiosa, nel caso avessero mentito, vista l'importanza del personaggio).

ohmygod
Inviato: 16/3/2013 7:55  Aggiornato: 16/3/2013 8:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: E' arrivato il papa double-face
@Nasamod
Che i regimi sudamericani siano stati criminali mi sembra innegabile;che la Chiesa li abbia appoggiati mi sembra altrettanto innegabile...

I ....mi lasciano sempre interdetto quando non ne afferro il punto.
In questa epoca i misfatti sono considerati dei fatti,come se fosse naturale leggere:che la Chiesa li abbia appoggiati mi sembra altrettanto innegabile...

Sarà anche innegabile "è un fatto" ma il misfatto è sapere che:
La Chiesa cattolica argentina ha confermato dinanzi alle autorità giudiziarie l’autenticità del documento pubblicato da Il Fatto Quotidiano l’11 maggio avente per oggetto l’incontro segreto del 1978 delle gerarchie cattoliche al più alto livello con il dittatore Jorge Videla nel corso del quale si parlò dell’assassinio dei detenuti-desaparecidos. Documento redatto nel luogo dell’incontro e consegnato dallo stesso Videla alla Chiesa e che riguarda i crimini più gravi commessi nella storia dell’Argentina e tra le cui vittime figuravano due vescovi e una ventina di sacerdoti. E divulgato da cattolici indignati per la complicità con una dittatura sanguinosa.

Si tratta di una bozza scritta per informare la Santa Sede e prova che, almeno a partire dal 1978, la Chiesa sapeva che la dittatura militare uccideva i detenuti-desaparecidos e invece di denunciare la dittatura discuteva con il suo capo supremo in che modo manipolare le informazioni per arrecare il minor danno possibile alla giunta militare e all’Episcopato che riceveva richieste di aiuto dalle vittime. Una volta che il documento è stato reso pubblico, la magistratura ha chiesto all’Episcopato di consegnarlo e l’Episcopato non ha potuto negare la sua esistenza.

In occasione di un’udienza in tribunale, Videla ha detto che i detenuti-desaparecidos erano stati “condannati” e “giustiziati” e che questo metodo gli era sembrato più comodo perché “non aveva le conseguenze di una pubblica fucilazione” che “la società non avrebbe tollerato”. Altri ufficiali avevano già detto che si era ricorsi al metodo dell’eliminazione clandestina perché il Papa non avrebbe accettato le fucilazioni. Videla ha spiegato che non venivano pubblicati gli elenchi dei detenuti-desaparecidos perché contenevano errori e inesattezze e perché non c’era accordo tra le Forze Armate.

Però durante il pranzo del 10aprile 1978 con il presidente e i due vicepresidenti dell’Episcopato, in un clima che il cardinale Juan Aramburu definì cordiale, Videla disse che “sarebbe del tutto ovvio affermare” che i desaparecidos “sono morti: si tratterebbe di varcare una linea di demarcazione e costoro sono scomparsi e pertanto non esistono. Comunque è chiaro che ciò solleva una serie di interrogativi in ordine a dove sono stati sepolti: in una fossa comune? E in tal caso chi li avrebbe sepolti in questa fossa?”. Aggiunse che il governo non poteva rispondere “per le conseguenze riguardanti alcune persone”, vale a dire i sequestratori e gli assassini. Tuttavia nel 1982 il cardinale Aramburu continuava a negare i fatti: in un reportage a cura de Il Messaggero disse che non esistevano fosse comuni e che coloro che “venivano chiamati desaparecidos” vivevano tranquillamente in Europa.

Malgrado l’enorme importanza di questo tardivo riconoscimento, nessuna autorità ecclesiastica ha mai fatto il minimo riferimento alla questione.

Come se l’enormità del fatto avesse avuto l’effetto di ammutolire tutti, i quotidiani Clarin, La Nacion, etc hanno finto di non capire che la pubblicazione del documento era fondamentale per stabilire il grado di complicità della Chiesa cattolica con la dittatura militare e la sua politica criminale.
Estratto dal "Fatto Quotidiano"

Il misfatto che fatto non è lo si evince dal comportamento "acristico" di
Santa Romana Chiesa.
Il Vaticano ha la diabolica capacità di mostrare il suo volto innocente ai fedeli,
ironico!? immaginare che questa innocenza porterà la croce della sua condanna.

ma qui non si stanno condannando i militari o la Chiesa, si sta condannando una persona in particolare...l'allora (sacerdote) cardinale Bergoglio.
Credo sia doveroso controllare se le accuse di Verbitski siano vere e non accusare a prescindere solo perché la persona in questione è il Papa.


Quì ,parlo per me, non sto condannando l'operato del cardinale,tra l'altro il
Verbitski ha messo nero su bianco la "confessione" di due preti in merito all'operato del cardinale.
Operato che circolava fra le Madri di Plaza de Mayo così come fra parte del popolo argentino.

Se non fosse stato eletto Papa queste notizie riguardanti il cardinale sarebbero rimaste circoscritte ,probabilmente, nell'ambito argentino....
Eppure in Vaticano ,dove certe notizie circolano, hanno eletto Papa un cardinale dai trascorsi oscuri.
Ve ne chiedete il perchè,vi chiedete il perchè è bastato pigiare un telecomando
e sia sui media sia in rete ,nelle ore successive, il Verbitsky e il Papa si sono incontrati sulla stessa riga.

Era questo che si voleva ottenere? Povera Amata Chiesa.
Ed io come tanti abbiamo letto di Verbitsky e del cardinale.
Ne sono rimasto interdetto.

@Manfred
Mi pare che non ho tratto nessuna conclusione, se non quella di scrivere che è doveroso verificare.

Non è lecito affermare di non aver tratto nessuna conclusione dovendo far coincidere il doveroso verificare con l'articolo postato da ohmygod che puzzava, da subito.Quel subito è la firma della tua conclusione.

Almeno divido l'onere della puzza con Mr Mazzucco.Di certo ti sarai reso conto
che i due articoli combaciano nel punto che ti puzza:il punto Bergoglio.

Non so quanti hanno letto il guitto preambolo all'articolo.
In origine suonava così:
De beneficio inventari
Prebenda redimento

Una voce interna lo ha trasformato in:
De benefiction inventari.
Prebenda redimenda.

Prebenda:spero che il Papa non debba dimostrare riconoscenza ai potenti.
Redimento:spero che il Papa sia in grado di redimersi dato che qualcuno ha riportato:"scagli la prima pietra chi è senza peccato".

Con immutata stima
ZonE.

peonia
Inviato: 16/3/2013 10:45  Aggiornato: 16/3/2013 10:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: E' arrivato il papa double-face
Sarà ritenuto poco importante, però ribadisce la visione ormai credo inequivocabile negativa sul personaggio....

http://itccs.org/2013/03/15/international-arrest-warrant-issued-against-pope-francis-i-jorge-mario-bergoglio-for-crimes-against-humanity-and-child-trafficking/

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Manfred
Inviato: 16/3/2013 10:55  Aggiornato: 16/3/2013 10:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: E' arrivato il papa double-face
@ohmygod

L'articolo puzzava, da subito, da come l'ho letto, per come è costruito, per le zone d'ombra che volutamente lascia, per le analogie nella metodologia con altri articoli di attacco alla chiesa cattolica, indipendentemente dal grado di innocenza o colpevolezza del nuovo papa, l'articolo puzza.
Come puzzano certi in sua difesa e certi no.

Mi sto informando, non è detto che possa arrivare ad una conclusione.

incredulo
Inviato: 16/3/2013 12:10  Aggiornato: 16/3/2013 12:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/8/2006
Da: Asia
Inviati: 4061
 Re: E' arrivato il papa double-face
Guardando la successione degli avvenimenti, la questione mi sembra chiara.

Il Vero Potere ha "dimissionato" il Papa gentile Ratzinger, sostituendolo con un gesuita, ordine "nemico" dei francescani come il Potere finanzario (un suo strumento), fece con Berlusconi imponendo Monti.

La solita beffa del Diavolo, il papa gesuita si chiama Francesco e predica umiltà.

Ratzinger voleva resistere ai lupi ma ha dovuto cedere.

Chi sono questi "lupi"?

Questo link è lungo, ma contiene informazioni interessanti e rivelatorie.

"Paolo VI si avide della presenza massonica in Vaticano, e lo disse al mondo: la chiamò fumo di Satana. Egli sapeva che attraverso la fessura massonica quel fumo era penetrato e annebbiava il tempio del Signore. La politica massonica del secolo scorso [cioè dell'Ottocento]era più per lo scontro frontale con la Chiesa cattolica, ma in questo modo creava solo steccati. Col tempo, ai primi di questo secolo [del Novecento], ha cambiato metodologia: ha compreso che era molto più proficuo infiltrarsi negli alti vertici della Chiesa. Inerpicarsi su attraverso i suoi intricati bastioni per scalare fino in vetta non è impresa da poco, occorre armarsi di tempo e pazienza al fine di selezionare gli elementi più adatti e utili a raggiungere lo scopo. Per fare questo l'organizzazione massonica destina immense riserve e sceglie il fior fiore tra il suo personale massonico più qualificato, che sia all'altezza di fare, con circospezione e costanza, la cernita  di quei futuri ecclesiastici da destinare alla carriera  e ai posti più elevati."

Gesù Cristo è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita.
Halo1367
Inviato: 16/3/2013 12:27  Aggiornato: 16/3/2013 12:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: Bengodi
Inviati: 174
 Re: E' arrivato il papa double-face

"Voi lasciatemi battere e controllare la moneta di una nazione e a me non interesserà chi ne faccia le leggi".
Nathan Rothschild, 1791
nasamod
Inviato: 16/3/2013 13:02  Aggiornato: 16/3/2013 13:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/10/2008
Da:
Inviati: 36
 Re: E' arrivato il papa double-face
@Massimo Mazzucco

Grazie per la risposta.

@ohmygod

Scusami per i ... è semplicemente un mio modo di scrivere in alcune circostanze, li ho decontestualizzati dal loro significato solito...non volevano sottintendere niente di particolare :)

Per il resto figurati, non sono venuto qui a prendere le parti della Chiesa e del Papa; nessun dubbio nel considerare la Chiesa una struttura di potere, con tutte le alleanze, i silenzi e i crimini del caso.

I miei dubbi vertevano semplicemente sul fatto che una fonte CIA mi risulta sempre un pò sospetta. Credo sia innegabile la capacità dei servizi di intelligence di qualsiasi paese di creare dei dossier su misura.

Tra l'altro tutto ciò considerando proprio il ruolo svolto dalla CIA nei golpe sudamericani.

Credo che la verità abbia infinite sfumature. Tutto qui.

Stampella
Inviato: 16/3/2013 14:39  Aggiornato: 16/3/2013 14:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/2/2013
Da: Repubblica del web
Inviati: 177
 Re: E' arrivato il papa double-face
Purtroppo il mondo è un enorme gioco delle maschere Pirandelliane.

Per questo diffido sempre di chi indossa una maschera sulla sua vera personalità\pensiero.

Per questo non adattarsi al gioco troviamo le migliori persone del creato alla base della catena sociale. Se sei cristallino, coerente ed incorruttibile,sia moralmente che materialmente, sarai emarginato,abbandonato ed osteggiato. La forza del male risiede nell'ipocrisia. La forza del bene risiede nella trasparenza. Pensiero un pò confuso ed astratto, sicuramente da rielaborare ma credo che a grandi linee funzioni così.

horselover
Inviato: 16/3/2013 15:43  Aggiornato: 16/3/2013 15:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: E' arrivato il papa double-face
i vaticani hanno un problema in sudamerica con le sette evangeliche che stanno rubando loro un sacco di pecore, con questo pastore provano a frenare l'emorragia

Calvero
Inviato: 16/3/2013 16:01  Aggiornato: 16/3/2013 16:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: E' arrivato il papa double-face
___________________
____________

Nasamod:

Citazione:
Credo che la verità abbia infinite sfumature. Tutto qui.


Quelle sono le bugie

---==)*(==---

Stampella:

Citazione:
La forza del male risiede nell'ipocrisia. La forza del bene risiede nella trasparenza. Pensiero un pò confuso ed astratto, sicuramente da rielaborare ma credo che a grandi linee funzioni così.


Non è un pensiero confuso, giammai astratto. Hai soltanto detto la verità. Confusi e astratti siamo noi.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
nygandy
Inviato: 16/3/2013 16:24  Aggiornato: 16/3/2013 16:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione Redazione:

Le accuse "di Verbitski" sono in realtà le accuse di due preti gesuiti. Verbitski le ha solo riportate, in un libro ampiamente documentato.

Se qualcuno vuole contestarle, sta quindi a lui smontarle.

Fino ad oggi, non mi risulta che la cosa sia successa.

I due preti accusatori non sono mai stati smentiti, nè gli è stato chiesto di ritrattare. (Cosa decisamente curiosa, nel caso avessero mentito, vista l'importanza del personaggio).


Ciao Massimo. Volevo un chiarimento: quando dici, "se qualcuno vuole contestarle, sta quindi a lui smontarle", penso tu faccia un salto logico abbastanza ardito, in quanto Yorio e Jalics non hanno mai provato le loro accuse, nè fuori, nè dentro un tribunale.
Provo ad immaginare che abbiano "interpretato" gli atteggiamenti di Bergoglio e ciò che successe loro e che abbiano tratto, giuste o sbagliate, le loro conclusioni.
Quindi sta in primo luogo a loro portare delle prove. Non è così?
Quando Jalics parla di riconciliazione parla di un'epoca a cavallo del 2000, quando, su pressioni politiche bipartisan, fu incoraggiato il dialogo tra parti "opposte" proprio al fine di CHIARIRE e pertanto "incanalare" i sentimenti di rabbia, rivalsa e quant'altro.
In quel momento Bergoglio, da vescovo di Buenos Aires, presidente della compagnia di Gesù argentina dal 1973, avrebbe dovuto avere sul tavolo centinaia di fascicoli che lo accusavano di collusione o dolo coon i generali, ma questi fascicoli non c'erano e non ci sono.
Verbitski fa benissimo a dare loro voce, ma anche lui ha recentemente sostenuto di non essere riuscito ad avere prove di collusione di Bergoglio con il regime, lo ha definito "abile" (qualcuno cui sta antipatico Verbitski potrebbe dire che sia un modo per non dover ammettere di non avere prove).
Bergoglio è stato accusato anche da una donna in relazione alla scomparsa della nipote e al probabile affidamento della piccola Ana. Anche qui dove pure credo sia ancora in corso un processo, Bergoglio non è indagato e, chiamato come persona informata dei fatti, ha sostenuto di non sapere nulla di rapimenti di neonati fino al 1985 (si può credergli, ma anche no).

Comunque il punto è: nessuno deve "smontare" Yorio e Jalics, poichè loro per primi non hanno accusato legalmente Bergoglio.

Più interessante, e forse si possono trovare delle prove, è il passaggio di Verbitsky sulla disponibilità di un terreno, una proprietà, che Bergoglio avrebbe dato al regime per spostare lì un campo di detenzione. Troviamo un documento su questo e abbiamo risolto. Ma, come mai Verbitsky non ci fornisce i documenti?


PS: per chi parlava di un'immedesimazione di Francesco con il Francisco Javier dei Gesuiti: oggi Bergoglio ha parlato esplicitamente del suo nome in riferimento all'esempio di povertà.

Stampella
Inviato: 16/3/2013 16:30  Aggiornato: 16/3/2013 16:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/2/2013
Da: Repubblica del web
Inviati: 177
 Re: E' arrivato il papa double-face
Grazie del sostegno Calvero.

Il mio dubbio è enorme, forse non siamo programmati per arrivare alla verità? Forse hanno creato un mondo intorno a noi che non ci consente di arrivare alla verità? Non è che sprechiamo le nostre esistenze alla ricerca di quello che non si può raggiungere? La nostra vita è troppo breve per avere un quadro generale di quello che ci circonda. Battiato cantava che siamo (umanità) lucciole nel buio....

Edit inutile
Io invece indosso occhiali da sole per avere più carisma e sintomatico mistero

Redazione
Inviato: 16/3/2013 16:38  Aggiornato: 16/3/2013 16:39
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' arrivato il papa double-face
NYGANDY: "Ciao Massimo. Volevo un chiarimento: quando dici, "se qualcuno vuole contestarle, sta quindi a lui smontarle", penso tu faccia un salto logico abbastanza ardito, in quanto Yorio e Jalics non hanno mai provato le loro accuse, nè fuori, nè dentro un tribunale."

La prova sta nel fatto che FURONO arrestati e torturati. (O devono forse dimostrare anche questo?)

Con la complicità marcia che la chiesa aveva con il regime militare come lo spieghi questo, se non con un tradimento da parte del loro superiore?

NESSUN altro prete è finito alla ESMA. Ma questi erano gesuiti che seguivano la teologia della liberazione, e quelli rompevano i coglioni.

(In realtà, quei due hanno parlato perchè si sono salvati. Ma chissa quanti altri preti gesuiti sono scomparsi nel nulla, in quel periodo).

peonia
Inviato: 16/3/2013 16:54  Aggiornato: 16/3/2013 16:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: E' arrivato il papa double-face
http://www.beppegrillo.it/2013/03/limportanza_di_1.html


L'importanza di chiamarsi Francesco...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
nygandy
Inviato: 16/3/2013 17:05  Aggiornato: 16/3/2013 17:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione: Redazione

La prova sta nel fatto che FURONO arrestati e torturati. (O devono forse dimostrare anche questo?)

La prova della colpevolezza di Bergoglio STA nel fatto che furono arrestati?
Fatti arrestare da chi? La responsabilità penale è personale. Questa NON è una prova.

Se è per questo Verbitsky stesso ammette che nelle cerimonie con i generali non ha mai trovato presente Bergoglio.
Come mai?
Forse era troppo giovane (36-42 anni all'epoca del regime)?
Potremmo dire di no, in quanto anche se giovane presiedeva la compagnia di Gesù.
E allora perchè non c'era?
Non sarà che non c'era perchè non era d'accordo con i generali?

Pare inoltre, ma pare che ce lo siamo dimenticati, che fu Bergoglio ad attivarsi per far ottenere ai 2 un salvacondotto e questi, dopo le orribili torture, furono liberati.
Mi pare lo dica proprio Verbitsky.

Semmai azzardo un ipotesi: Bergoglio da buon gesuita ortodosso vede di cattivo occhio i teorici della "liberazione" e li emargina (ma per fatti ideologici integralisti suoi), poi questi vengono arrestati e DOPO si rende conto che per il suo atteggiamento dogmatico ha "indebolito" la posizione di quelle persone e reso più possibile (ma soltanto più possibile) il loro arresto e si presta per farli liberare.
Questa ricostruzione mi sembra compatibile con il "perdono" di Jalics.

Sono comunque casi isolati se dici che SOLO questi 2 preti sono finiti all'ESMA (ma non ho capito se lo affermi tu, in quanto dopo dici che non sai in effetti quanti furono), e quindi non dovrebbero (?) essere parte di un sistema di "pulizia etnica" posto in essere da Bergoglio contro i teorici della liberazione.
Che ne pensi?

Redazione
Inviato: 16/3/2013 17:07  Aggiornato: 16/3/2013 17:08
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' arrivato il papa double-face
NYGANDY: Va bene, non è una prova.

Saluti.

(Leggiti il libro di Verbitski e informati, invece di far perdere tempo alla gente).

nygandy
Inviato: 16/3/2013 17:12  Aggiornato: 16/3/2013 17:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: E' arrivato il papa double-face
Redazione:
Ti ringrazio per il consiglio, leggerò il libro di Verbitsky e mi informerò.
Grazie Massimo.

PS: che intendi per "invece di far perdere tempo alla gente"?

DrHouse
Inviato: 16/3/2013 17:13  Aggiornato: 16/3/2013 17:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Nygandy:
Semmai azzardo un ipotesi: Bergoglio da buon gesuita ortodosso vede di cattivo occhio i teorici della "liberazione" e li emargina (ma per fatti ideologici integralisti suoi), poi questi vengono arrestati e DOPO si rende conto che per il suo atteggiamento dogmatico ha "indebolito" la posizione di quelle persone e reso più possibile (ma soltanto più possibile) il loro arresto e si presta per farli liberare.
Questa ricostruzione mi sembra compatibile con il "perdono" di Jalics.

Infatti, quando vengono liberati, i due gesuiti sono così riconoscenti a Bergoglio che uno decide di uscire dall'ordine (Yorio), l'altro rimane nell'ordine, ma si trasferisce in Germania (Jalics).

Quando si dice il bias.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Redazione
Inviato: 16/3/2013 17:14  Aggiornato: 16/3/2013 17:15
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' arrivato il papa double-face
NYGANDY: "che intendi per "invece di far perdere tempo alla gente"?

Intendo stare a filosofeggiare su cosa costituisca una "prova" e cosa no.

Esistono anche le prove logiche, come insegna Imposimato. Basta ragionare, in certi casi.

nygandy
Inviato: 16/3/2013 17:21  Aggiornato: 16/3/2013 17:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione: Drhouse

Infatti, quando vengono liberati, i due gesuiti sono così riconoscenti a Bergoglio che uno decide di uscire dall'ordine (Yorio), l'altro rimane nell'ordine, ma si trasferisce in Germania (Jalics).
Quando si dice il bias.


Cos'è il bias?
Dov'è il problema?
Yorio, forse per le sue idee non si riconosce più nei Gesuiti, Jalics (addirittura) ancora ci si riconosce.
Chiaro, dopo quello che gli è successo, non desidera stare più in Argentina (non sarebbe piaciuto nemmeno a me, te lo assicuro).

Quindi dov'è il problema?
Hai un'idea migliore?

nygandy
Inviato: 16/3/2013 17:24  Aggiornato: 16/3/2013 17:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: E' arrivato il papa double-face
@ Redazione

Va bene. Ho compreso la tua posizione.
Grazie della risposta, a presto e grazie di tutto il tuo impegno.

DrHouse
Inviato: 16/3/2013 17:58  Aggiornato: 16/3/2013 17:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Nygandy:
Cos'è il bias?
Dov'è il problema?
Yorio, forse per le sue idee non si riconosce più nei Gesuiti, Jalics (addirittura) ancora ci si riconosce.
Chiaro, dopo quello che gli è successo, non desidera stare più in Argentina (non sarebbe piaciuto nemmeno a me, te lo assicuro).

Quindi dov'è il problema?
Hai un'idea migliore?

Dov'è il problema? Te lo spiego subito. Il problema è che una giunta militare non sequestra e non tortura per cinque mesi due uomini di Chiesa, due uomini di Dio, se almeno uno di questi due criteri non è soddisfatto:
1) i due gesuiti sono esplicitamente coinvolti nella guerriglia (Jalics lo nega, stava solo lavorando nella favela, del resto se lui e Yorio avessero fatto parte della guerriglia e ci fossero state prove contro di loro, sarebbero stati certamente uccisi)
2) l'arresto è autorizzato da un loro superiore

Dovresti conoscere un po' il Sudamerica per capire certi meccanismi. Nessun potere, né governo si metterebbe mai contro la Chiesa senza un buon motivo. Senza il placet delle gerarchie superiori, mai e poi mai avrebbero arrestato due gesuiti e, se anche lo avessero fatto per sbaglio, li avrebbero rilasciati subito, non certo dopo cinque mesi di torture. È anche possibile che Bergoglio si sia poi attivato per liberarli, questo non lo escludo, ma per come la vedo io difficimente li avrebbero mai sequestrati senza il suo consenso o, quanto meno, senza che lui ne fosse a conoscenza.

Al di là di questo, ti invito a leggere l'articolo di Franco Pantarelli che ho postato sopra. La magistratura argentina ha raccolto varie prove contro Bergoglio, non c'è solo la storia dei gesuiti. Bergoglio è sospettato pure di essere stato a conoscenza dei furti di bambini praticati all'epoca della dittatura. E di aver mentito sull'isola El Silencio, che lui ha detto di non conoscere, nonostante sia di proprietà dell'arcivescovado. È proprio in quell'isola che nel 1979 furono nascosti una cinquantina di prigionieri desaparecidos per non farli trovare dalla Commissione interamericana per i diritti umani che stava svolgendo un'ispezione.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Manfred
Inviato: 16/3/2013 18:02  Aggiornato: 16/3/2013 18:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: E' arrivato il papa double-face
La prova sta nel fatto che FURONO arrestati e torturati. (O devono forse dimostrare anche questo?) Con la complicità marcia che la chiesa aveva con il regime militare come lo spieghi questo, se non con un tradimento da parte del loro superiore? NESSUN altro prete è finito alla ESMA. Ma questi erano gesuiti che seguivano la teologia della liberazione, e quelli rompevano i coglioni. (In realtà, quei due hanno parlato perchè si sono salvati. Ma chissa quanti altri preti gesuiti sono scomparsi nel nulla, in quel periodo).

________________________________________________________

IL RACCONTO - Ora un comunicato pubblicato sulla pagina jesuiten.org spiega la posizione di padre Franz Jalics, nato in Ungheria e residente da anni in Germania: «Sono riconciliato con quegli eventi e per me quella vicenda è conclusa. Dopo la nostra liberazione - scrive - ho lasciato l'Argentina. Solo anni dopo abbiamo avuto la possibilità di parlare di quegli avvenimenti con padre Bergoglio, che nel frattempo era stato nominato arcivescovo di Buenos Aires. Dopo quel colloquio abbiamo celebrato insieme una messa pubblica e ci siamo abbracciati solennemente». «A papa Francesco - ha concluso Jalics - auguro la ricca benedizione di Dio per il suo ufficio». Nel comunicato Jalics ha però anche ricostruito l'intera vicenda dell'arresto. «Vivevo dal 1957 a Buenos Aires», racconta il religioso e nel 1974, «con il permesso dell'arcivescovo Aramburu e dell'allora padre provinciale Jorge Mario Bergoglio mi sono trasferito con un confratello in una "favela"». Jalics ricorda poi come durante la dittatura «la giunta militare abbia ucciso in uno, due anni, circa 30mila persone, guerriglieri della sinistra come anche incolpevoli civili. NOI DUE NELLA FAVELA NON AVEVAMO CONTATTI NÈ CON LA GIUNTA NÈ CON LA GUERRIGLIA. PER LA MANCANZA DI INFORMAZIONI DI ALLORA E PER FALSE INFORMAZIONI FORNITE APPOSITAMENTE LA NOSTRA POSIZIONE ERA STATA FRAINTESA ANCHE NELLA CHIESA. IN QUEL PERIODO ABBIAMO PERSO IL CONTATTO CON UNO DEI NOSTRI COLLABORATORI LAICI, CHE SI ERA UNITO ALLA GUERRIGLIA. DOPO IL SUO ARRESTO E IL SUO INTERROGATORIO DA PARTE DEI MILITARI DELLA GIUNTA, AVVENUTO NOVE MESI PIÙ TARDI, QUEST'ULTIMI HANNO APPRESO CHE AVEVA COLLABORATO CON NOI. PER QUESTO SIAMO STATI ARRESTATI, CON LA SUPPOSIZIONE CHE ANCHE NOI AVESSIMO A CHE FARE CON LA GUERRIGLIA», si legge nel comunicato. «Dopo un interrogatorio di cinque giorni, l'ufficiale che aveva condotto l'interrogatorio stesso, si è congedato con queste parole: "Padri, voi non avete colpe e mi impegnerò per farvi tornare nei quartieri poveri". Nonostante quell'impegno restammo incarcerati, per noi inspiegabilmente, per altri cinque mesi, bendati e con le mani legate», ha ricordato il religioso. «A papa Francesco - ha concluso Jalics - auguro la ricca benedizione di Dio per il suo ufficio».

Manfred
Inviato: 16/3/2013 18:20  Aggiornato: 16/3/2013 18:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: E' arrivato il papa double-face
Secondo voi, le foto dei rapporti fra il nuovo papa e il dittatore argentino Videla messe in rete in quale contesto si devono analizzare?

Redazione
Inviato: 16/3/2013 18:24  Aggiornato: 16/3/2013 18:38
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' arrivato il papa double-face
Mi viene in mente quell'utente, un paio di anni fa, che volle cercare di difendere a tutti i costi il cardinale Stepinac dalle accuse di collaborazionismo con gli Ustasha.

Il risultato furono cinque pagine piene zeppe di documentazione inoppugnabile, che incriminavano non solo Stepinac, ma tutti i livelli gerarchici della Chiesa, dal più umile francescano fino al Papa stesso.

Con un passato come quello della Chiesa in Sudamerica, non conviene davvero cercare di prendere a tutti i costi le difese di questi criminali. Né ci si può illudere di salvarne uno dal mucchio, soltanto perché ha scelto il nome di "Francesco".

NESSUNO riesce a sopravvivere, nelle altre gerarchie della chiesa, se non è d'accordo con la politica del Vaticano.

(Ho finito di editare).

Manfred
Inviato: 16/3/2013 18:56  Aggiornato: 16/3/2013 18:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/11/2009
Da: Osnabrück
Inviati: 2094
 Re: E' arrivato il papa double-face
Se ti rivolgi a me non sto difendendo nessuno, se non il diritto dovere di indagare su tutte le parti in causa.


Poi seguendo il tuo ragionamento :

allora nemmeno Papa Luciani avrebbe potuto diventare Papa!

Redazione
Inviato: 16/3/2013 19:08  Aggiornato: 16/3/2013 19:09
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' arrivato il papa double-face
MANFRED: "seguendo il tuo ragionamento: allora nemmeno Papa Luciani avrebbe potuto diventare Papa!"

Casomai papa Luciani conferma il mio ragionamento, visto la fine che ha fatto.

Dài, piantiamola lì perfavore.

nygandy
Inviato: 16/3/2013 19:25  Aggiornato: 16/3/2013 19:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione: Drhouse

Dov'è il problema? Te lo spiego subito. Il problema è che una giunta militare non sequestra e non tortura per cinque mesi due uomini di Chiesa, due uomini di Dio, se almeno uno di questi due criteri non è soddisfatto:
1)i due gesuiti sono esplicitamente coinvolti nella guerriglia (Jalics lo nega, stava solo lavorando nella favela, del resto se lui e Yorio avessero fatto parte della guerriglia e ci fossero state prove contro di loro, sarebbero stati certamente uccisi)
2) l'arresto è autorizzato da un loro superiore


Temo che i criteri per cui una giunta militare sequestra e tortura 2 sacerdoti non possiamo essere noi a stabilirli.
Una giunta militare chiede l'autorizzazione a Bergoglio? O fa COME GLI PARE e poi sono i Bergoglio, o chi per lui, a doversi confrontare con essa, eventualmente dovendo rischiare in proprio per adoperarsi al riguardo?

Comunque, guarda, lungi da me prendere le parti di Bergoglio o della Chiesa cattolica, non è questo il problema, ma voglio capire solo una cosa:
se agli accusatori di Bergoglio si applica o meno il principio dell'onere della prova oppure basta dire che tirava una brutta aria e la Chiesa Argentina era collusa con i generali per imputare di colpe ogni suo singolo esponente.
Perchè penso sia innegabile dire che connivenze, silenzi, probabilmente corresponsabilità ci furono e ci sono ogni volta che un prete comunica un mafioso o quando un Wojtila benedice Pinochet, ma questo attiene (ne convieni?) ad una responsabilità del SINGOLO esponente.

Nessun potere, né governo si metterebbe mai contro la Chiesa senza un buon motivo.

E perchè? Devono riferire a Bergoglio prima di torturare e uccidere? Semmai è Bergoglio che deve andare da loro a pregare pietà. Sennò che regime sarebbe.

Sì delle "prove" di parla Pantarelli ho parlato anch'io più sopra. Ma siamo sicuri che non ci confondiamo poichè non credo siano prove e forse manco indizi: Bergoglio non è mai stato indagato, ma sentito come persona informata dei fatti (e vorrei vede', visto che dal 1973 presiedeva i Gesuiti).
Bergoglio è sospettato.
E' il minimo che sia sospettato uno che da 40 anni vive al vertice della Chiesa di un Paese che ha vissuto regimi sanguinari.
Ma dobbiamo adoperarci per trovare INDIZI, e PROVE.
Studiando e capendo perchè successero determinate cose e perchè altre no (perchè per esempio non è mai stato indagato).

Poi, indipendentemente (addirittura) da questo studio e da queste prove, giorno per giorno, ancora un'altra, sarà l'analisi di Jorge Mario Bergoglio come Papa, in quello che vorrà, saprà, potrà fare come Francesco.

Elius
Inviato: 16/3/2013 19:27  Aggiornato: 16/3/2013 19:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/5/2011
Da:
Inviati: 136
 Re: E' arrivato il papa double-face
Habemus Papam: i Gesuiti al potere
"Eletto Papa il gesuita Bergoglio. La Compagnia di Gesù agguanta il Soglio di Pietro. Ora i Gesuiti hanno in mano praticamente quasi tutto. Si completa un vero e proprio risiko del fronte gesuita-massonico a livello mondiale. Sono dalla loro parte il nuovo Papa, Obama, Draghi della BCE, il Presidente europeo Van Rompuy, l’ex-presidente del Consiglio Italiano Monti, e tanti altri… Nelle loro mani gran parte della finanza internazionale. Centinaia di università e di centri di ricerca."

Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 16/3/2013 18:24:59

NESSUNO riesce a sopravvivere, nelle altre gerarchie della chiesa, se non è d'accordo con la politica del Vaticano.

spesso lo si dimentica ma è sempre da tenerlo come base dei ragionamenti!

NiHiLaNtH
Inviato: 16/3/2013 20:14  Aggiornato: 16/3/2013 20:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Con un passato come quello della Chiesa in Sudamerica


e non c'è neanche bisogno di ricordare cosa hanno combinato in sud america diversi anni fa basta considerare la vicenda di radio vaticana

sono degli assassini

Redazione
Inviato: 16/3/2013 20:42  Aggiornato: 16/3/2013 20:44
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' arrivato il papa double-face
NYGANDY: Ti chiedo scusa, prima sono stato troppo aggressivo. Non solo ero sveglio da poco, ma purtroppo su questo argomento ho la miccia molto corta. Basta un niente, e mi parte subito la sclera.

Quando ti poni domande come: "Una giunta militare chiede l'autorizzazione a Bergoglio? " è chiaro che non conosci la storia della chiesa in Sudamerica.

È la Chiesa che ha sempre controllato i governi in quel continente - o almeno, lo ha fatto fino a una trentina di anni fa - e non viceversa.

Basta prendere l'esempio di Peròn. Finché è stato bravo e buono con la Chiesa ha potuto governare tranquillamente. Non appena ha osato sfidarli, e si è messo contro di loro, è stato fatto fuori nell'arco di due anni. Ed era Juan Peròn, non un pirla qualunque.

Ressa
Inviato: 16/3/2013 21:52  Aggiornato: 16/3/2013 21:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/1/2010
Da: San Benedetto Val Sambro BO
Inviati: 60
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Mi viene in mente quell'utente, un paio di anni fa, che volle cercare di difendere a tutti i costi il cardinale Stepinac dalle accuse di collaborazionismo con gli Ustasha. Il risultato furono cinque pagine piene zeppe di documentazione inoppugnabile, che incriminavano non solo Stepinac, ma tutti i livelli gerarchici della Chiesa, dal più umile francescano fino al Papa stesso. Con un passato come quello della Chiesa in Sudamerica, non conviene davvero cercare di prendere a tutti i costi le difese di questi criminali. Né ci si può illudere di salvarne uno dal mucchio, soltanto perché ha scelto il nome di "Francesco". NESSUNO riesce a sopravvivere, nelle altre gerarchie della chiesa, se non è d'accordo con la politica del Vaticano.


L'utente ero io e grazie a quella discussione ho approfondito veramente la mia una volta convinta militanza cattolica.
Devo dire che in quel caso la discussione fu "illuminante" anche se alla fine ero nel torto è certamente servita per poter pubblicare quelle pagine di documenti.

Seguivo già da prima e seguo tuttora il sito con piacere, trovando le analisi ed i commenti sempre molto arguti ed obbiettivi.

Ringrazio il Mazzucco per il grande lavoro che continua a fare, chissà se non ci possa essere anche in questo caso uno "speciale" sul passato del Papa in modo da poterci tutti informare.

Saludos

maxbn
Inviato: 16/3/2013 22:18  Aggiornato: 16/3/2013 22:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/7/2004
Da:
Inviati: 33
 Re: E' arrivato il papa double-face
Allora, secondo me, la situazione è questa: Bergoglio negli anni 70 tradisce 2 dei suoi (ma può essere possibile anche che i traditi siano più di 2), Poi, negli anni 90 tramontata la giunta Videla fa il mea culpa. Quindi chi ha avuto avuto..
Il suo pentimento gli salva l'onore ed oggi è il lupo travestito da agnello dopo che B.XVI è stato dimissionato.
Ora, amici miei, sono cazzi in quanto il NWO ha tutte le carte in mano per giocare la mano finale.
saluti

polaris
Inviato: 16/3/2013 23:12  Aggiornato: 16/3/2013 23:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2012
Da: Tlön
Inviati: 1640
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Ora, amici miei, sono cazzi in quanto il NWO ha tutte le carte in mano per giocare la mano finale.


E quali sarebbero le carte del NWO? Ma soprattutto chi sono i giocatori?

Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
nygandy
Inviato: 16/3/2013 23:47  Aggiornato: 16/3/2013 23:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/10/2009
Da:
Inviati: 483
 Re: E' arrivato il papa double-face
@ Redazione

Grazie Massimo per la puntualizzazione, e per gli spunti di approfondimento!
A presto!

Redazione
Inviato: 17/3/2013 0:34  Aggiornato: 17/3/2013 2:31
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: E' arrivato il papa double-face
RESSA: "L'utente ero io ..."

Non si chiamava Kirillov, o qualcosa del genere? Non mi sembra che parlasse come parli tu. (Lui era molto presuntuoso e saccente, tu no ).

LoneWolf58
Inviato: 17/3/2013 10:23  Aggiornato: 17/3/2013 10:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: E' arrivato il papa double-face
Un "lupo" (gesuita) vestito da "agnello" (francescano)?...

Anche concedendogli il beneficio del dubbio e in attesa di vederlo alla prova dei fatti devo dire che il suo esordio non mi pare dei più felici.

Siamo innanzi ad un nuovo "fondamentalismo" cattolico?

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Pensoso
Inviato: 17/3/2013 11:57  Aggiornato: 17/3/2013 11:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: E' arrivato il papa double-face
La sua elezione la vedo come il tentativo della Chiesa di auto-riformarsi; quindi il massimo che ci si può aspettare è proprio un "vernissage" col recupero ampiamente comunicato e "mostrato" del concetto della povertà, di San Francesco, della Chiesa-delle-origini-quella-vera, un minor richiamo contro il "relativismo", ed una maggior comprensione (in tuti i sensi) delle altre religioni e dei non credenti affatto; poi con tutte le ambiguità, storiche e non, possibili dell'ordine gesuita.
Oltretutto, appena eletto, i vaticanisti hanno detto che è considerato un conservatore (suppongo almeno dal punto di vista teologico e "politico", anche senza arrivare ai dubbi su qualche posizione durante la dittatura militare argentina).

Le vere, nuove, riforme dovrebbero riguardare l'uscita dal mondo economico/bancario, e dai giochi di potere che ci stanno dietro e davanti, ed anche la modernizzazione nei precetti comportamentali indicati ai propri fedeli e, di conseguenza in Italia, a quasi tutti... oltre all'ovvio perseguimento dei religiosi colpevoli di qualsiasi reato, e non il semplice impaludamento.

(uso non improprio di firma)
temponauta
Inviato: 17/3/2013 13:56  Aggiornato: 17/3/2013 13:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: E' arrivato il papa double-face
Proprio quello che serviva al NWO plutomassonico: un papa compagnone e affabulatore capace di anestetizzare l'enorme massa di poveri e pre-poveri sottraendogli la legittima pulsione alla ribellione (se necessario violenta).
Insomma PAPA VALIUM I.
E questo è il nuovo gesù che impersona questo papa?

Stampella
Inviato: 17/3/2013 14:21  Aggiornato: 17/3/2013 14:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/2/2013
Da: Repubblica del web
Inviati: 177
 Re: E' arrivato il papa double-face
Scusate, ancora non riesco ad inserire immagini. Vi lascio il link.

E se Gesù fosse anche questo?

http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Guerrilla_Christ.jpg

Se qualcuno riesce a metterla come immagine ne sarei grato

perspicace
Inviato: 17/3/2013 15:56  Aggiornato: 17/3/2013 15:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: E' arrivato il papa double-face
Poiché il nuovo papa ha detto di volere una chiesa più povera mi chiedevo:

"Qual'è il PIL della città del vaticano degli ultimi 13 anni?" e " Quanto è il patrimonio economico della chiesa e quanto è cresciuto o diminuito negli ultimi 13 anni?"

Magari sapendolo si potrà tra qualche tempo controllare se in nuovo pontefice vuole una chiesa più povera o con più poveri.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
desbouvet
Inviato: 17/3/2013 15:59  Aggiornato: 17/3/2013 15:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: E' arrivato il papa double-face
Tre mesi fa stavo davvero male e mi hanno portato da una neuropsichiatra. Mi ha detto: con le parole non guarisce nessuno, devi per forza fare una cura farmacologica. Ed io: non ci credo, non voglio, non sono d'accordo. E lei: ti devi fidare di me perchè io sono medico. Ed io: lei è medico perchè ha imparato a memoria milioni di parole e alla fine del viaggio ha scoperto che magari non guariscono, ma fanno guadagnare molto bene. No, lei non metterà le mani nella chimica del mio cervello. Non è di questo che ho bisogno. E insiste a non volermi ascoltare. E lei: io ti sto ascoltando, ma so io di cosa hai bisogno, PERCHE' IO SONO MEDICO. E beh allora a quel punto, con due PAROLE, l'ho mandata a fà n'culo.

Quella signora non ha capito che le parole a volte sono azione. Proprio come il silenzio, che a volte è fecondo. Come il perdono, che a volte non è una resa, e tantomeno una delegittimazione della tua FORZA, ma è semplicemente l'innesco della trasformazione del mondo.

https://www.youtube.com/watch?v=mFFn2NxMkM8

Spiderman
Inviato: 17/3/2013 17:14  Aggiornato: 17/3/2013 17:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: E' arrivato il papa double-face
@stampella
Citazione:
Se qualcuno riesce a metterla come immagine ne sarei grato



"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Stampella
Inviato: 17/3/2013 17:26  Aggiornato: 17/3/2013 17:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/2/2013
Da: Repubblica del web
Inviati: 177
 Re: E' arrivato il papa double-face
Grazie Spiderman

sartandrea
Inviato: 17/3/2013 17:38  Aggiornato: 17/3/2013 17:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2011
Da:
Inviati: 220
 Re: E' arrivato il papa double-face
la Chiesa ha il merito di far uscire il "meglio" da ognuno di noi, anche da gente come Moore ...... così per dire

...La vita umana nel suo insieme, non è che un gioco, il gioco della pazzia...
(Erasmo da Rotterdam)
invisibile
Inviato: 17/3/2013 18:05  Aggiornato: 17/3/2013 18:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: E' arrivato il papa double-face
desbouvet

Citazione:
Tre mesi fa stavo davvero male ......

..... E beh allora a quel punto, con due PAROLE, l'ho mandata a fà n'culo.

Allora non stavi così tanto male...

Grazie per il link.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Jurij
Inviato: 17/3/2013 20:30  Aggiornato: 17/3/2013 20:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
Fu proprio Jorge Bergoglio, il papa eletto poche ore fa, ad essere accusato di aver consegnato alle squadre della morte alcuni preti gesuiti da loro ricercati. Era il periodo dei desaparecidos, iniziato subito dopo golpe argentino del '76, nel quale oltre 5000 oppositori del regime vennero rapiti dai militari e fatti scomparire nel nulla.

Non avrà mai pace questa “chiesa” … non la sapevo questa.

Ma ce ne uno "pulito" ?????????????????????????

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
martian
Inviato: 18/3/2013 0:39  Aggiornato: 18/3/2013 0:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/6/2011
Da:
Inviati: 52
 Re: E' arrivato il papa double-face
A pelle mi sembra il papa più sincero e simpatico dai tempi di Albino Luciani... ed è raro che io trovi qualcuno simpatico XD Se è un travestimento, devo dire che é ottimo.
Tra l'altro, se le alte gerarchie globaliste desiderano che la chiesa cattolica abbia sempre meno fedeli, aver scelto Bergoglio è un nonsense visto che a differenza di Ratzinger questo Papa Francesco ispira a tutti più fiducia e simpatia.

Non mi ci metto nemmeno a teorizzare se questo papa è complice dei lorsignori all'apice della piramide o se è il nuovo Luciani (i sogni son desideri)... vedremo i primi frutti.

@desbouvet
Citazione:
E lei: io ti sto ascoltando, ma so io di cosa hai bisogno, PERCHE' IO SONO MEDICO. E beh allora a quel punto, con due PAROLE, l'ho mandata a fà n'culo.


Fatto benissimo. Ci sono pochi medici che denunciano gli orrori degli psicofarmaci, uno è Peter Breggin. Il suo progetto si chiama "Empathic Therapy", magari ce ne fossero di più...
Le parole possono salvare o dannare. La salvezza (e pure l'inferno) si trovano nel contatto con le persone. C'è il titolo di un libro che mi è rimasto in mente "Nessuno si salva da solo". Altro che pillole e bottigliette di farmaci ;__;

Kenshiro
Inviato: 18/3/2013 0:46  Aggiornato: 18/3/2013 0:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: E' arrivato il papa double-face
Ok...

a chi NON VUOLE crederci ecco alcune fonti dell'accusa:

-- nell’archivio della Conferenza episcopale.
Documento 10.949 nell’archivio della Conferenza episcopale.... fascicolo 24-II. link

-- documentazione dal direttore dell’Ufficio del culto cattolico, allora organismo del ministero degli Esteri,documento classificato Direzione del culto, raccoglitore 9, schedario B2B, Arcivescovado di Buenos Aires, documento 9.link

-- libro-intervista redatto proprio da uno dei due gesuiti sequestrati, Francisco Jalics, nel 1995 e 5 testimoni..link

-- e altri documenti come sostiene Verbitsky link

Vi basta???

E aggiungo una cosa: Questo Papa ne farà fessi tanti,ma proprio tanti...

Mondo marcio!!!
NiHiLaNtH
Inviato: 18/3/2013 9:53  Aggiornato: 18/3/2013 9:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:
E aggiungo una cosa: Questo Papa ne farà fessi tanti,ma proprio tanti...


come ha fatto obama

sartandrea
Inviato: 18/3/2013 10:55  Aggiornato: 18/3/2013 10:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2011
Da:
Inviati: 220
 Re: E' arrivato il papa double-face
@Kenshiro

ti sei dimenticato questa...

link


potresti anche citare Amnesty International, nota organizzazione filo-vaticana


ho il sospetto che a te basterebbe un decimo delle accuse dei tuoi link....

...La vita umana nel suo insieme, non è che un gioco, il gioco della pazzia...
(Erasmo da Rotterdam)
Kenshiro
Inviato: 18/3/2013 12:05  Aggiornato: 18/3/2013 12:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/5/2010
Da: Croce del Sud
Inviati: 318
 Re: E' arrivato il papa double-face
come ha fatto obama

Proprio così.
Ormai è palese. Il Sistema,cercando di placare la sete di cambiamento dei popoli, simula rinnovamenti e cambiamenti che poi si rivelano illusori o che riguardano aspetti secondari e ininfluenti,con il risultato di trovarsi in una situazione peggiore della precedente.

Camaleontico,macchiavellico.

satandrea:
ho il sospetto che a te basterebbe un decimo delle accuse dei tuoi link....


A me bastano secoli di abusi e soprusi,crociate,inquisizioni,tradimenti,collusioni con il potere temporale,e recentemente con le dittature peggiori,ecc.. e il tentativo di far dimenticare tutte queste cose ai popoli.

Come faccio a fidarmi di una istituzione religiosa che ha fatto queste cose e che oggi è implicata in migliaia di casi di pedofilia dei prelati,operazioni finanziarie losche,lotta per il potere,ecc.. ???

Per me sono molto bravi a parole,ma i fatti?

Mondo marcio!!!
temponauta
Inviato: 18/3/2013 15:41  Aggiornato: 18/3/2013 15:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: E' arrivato il papa double-face
Simbologie un po' troppo simili...




sartandrea
Inviato: 18/3/2013 16:49  Aggiornato: 18/3/2013 16:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2011
Da:
Inviati: 220
 Re: E' arrivato il papa double-face
@temponauta

hai ragione, fin troppo simili ....... per un film del 2005...... anzi banale

...La vita umana nel suo insieme, non è che un gioco, il gioco della pazzia...
(Erasmo da Rotterdam)
Ressa
Inviato: 18/3/2013 20:58  Aggiornato: 18/3/2013 20:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/1/2010
Da: San Benedetto Val Sambro BO
Inviati: 60
 Re: E' arrivato il papa double-face
Si ricordo che era anche lui in quel lungo commentare il tuo articolo. Anche io comunque sono intervenuto diverse volte.

Bè rinnovo comunque la possibilità di pubblicare qualcosa di analogo, potrebbe aiutare persone che non hanno bene inquadrato il personaggio ^^

temponauta
Inviato: 18/3/2013 21:17  Aggiornato: 18/3/2013 21:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/4/2010
Da:
Inviati: 2040
 Re: E' arrivato il papa double-face
Citazione:

hai ragione, fin troppo simili ....... per un film del 2005...... anzi banale


Sarà pure banale, ma le coincidenze non sono mai tali.

sartandrea
Inviato: 19/3/2013 0:17  Aggiornato: 19/3/2013 0:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2011
Da:
Inviati: 220
 Re: E' arrivato il papa double-face
@temponauta

Citazione:
Sarà pure banale, ma le coincidenze non sono mai tali.


coincidenze?? in un film?? del 2005 e chiaramente "schierato"??


oh mamma mia .......

...La vita umana nel suo insieme, non è che un gioco, il gioco della pazzia...
(Erasmo da Rotterdam)

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA