Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


Scie chimiche : Confessione di un ingegnere aerospaziale
Inviato da Redazione il 22/6/2014 8:23:22 (8719 letture)

Un ingegnere aerospaziale tedesco è stato licenziato in tronco per aver denunciato la modifica di aerei allo scopo di disseminare scie chimiche.



Sarebbe interessante scoprire se ha pubblicato da qualche parte le prove di cui parla.

Voto: 9.00 (3 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
rygel
Inviato: 22/6/2014 8:39  Aggiornato: 22/6/2014 8:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2011
Da: Svizzera
Inviati: 70
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Sarebbe interessante scoprire se ha pubblicato da qualche parte le prove di cui parla.

"Eh amico, il mondo è tutto un cesso, ma quello che cerchi tu è da quella parte."
gamete
Inviato: 22/6/2014 9:25  Aggiornato: 22/6/2014 9:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Si sa il nome di questa persona e la data di questa dichiarazione ?
E i verdi che cazzo hanno fatto ?

edo
Inviato: 22/6/2014 9:34  Aggiornato: 22/6/2014 9:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Già, così com'è mancherebbero le prove di cui parla. Perché non le pubblica in internet?

Grappa
Inviato: 22/6/2014 9:38  Aggiornato: 22/6/2014 9:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/9/2005
Da: ... nomade sulle colline di Langa e Monferrato
Inviati: 61
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
... la tensione nella voce di quest'uomo mi ha toccato

Se ha recitato è un bravo attore, se invece ha le indiscutibili prove che sostiene di poter mostrare, la sua aspettativa di vita è uguale alla mosca che mi sta ronzando attorno ...

Hic

... la Libertà è come il respiro, quando manca, soffochi Hic
robcoppola
Inviato: 22/6/2014 9:42  Aggiornato: 22/6/2014 9:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Riporto sotto l'opinione di marcianò su una delle copie del video caricate su youtube
http://www.youtube.com/watch?&v=tWAe6lP4yq8

Rosario Marcianò 2 giorni fa
Il testimone aeronautico fasullo E' un millantatore del Governo. Il tutto serve a negare il coinvolgimento delle compagnie civili e l'uso di carburanti ed additivi senza modifiche ai velivoli. E' un programma ben preciso. Chiaro l'obiettivo: la storia dei velivoli commerciali coinvolti nelle irrorazioni fa paura, per cui i bomboloni allontanano opportunamente dalla verità.
https://scontent-a-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xap1/t1.0-9/1554539_1458132897766823_3707597635708378985_n.jpg
https://scontent-b-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xfp1/t1.0-9/10411325_1458133031100143_2685245740110139979_n.jpg
https://www.facebook.com/l.php?u=https%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DIxMSoxzYhG8&h=OAQHrxVPR
https://fbcdn-sphotos-f-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xpf1/t1.0-9/10487230_1458133447766768_4105065176819136361_n.jpg
http://www.airliners.net/photo/Airbus-Industrie/Airbus-A380-841/1549782/L/&sid=c71cd59e408c63a31acb0ea6dcd94164
https://fbcdn-sphotos-c-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xpa1/t1.0-9/10419383_1458134294433350_1853736521967594223_n.jpg
Spero sia sufficiente per capire come vi stanno perculando.

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
gamete
Inviato: 22/6/2014 9:45  Aggiornato: 22/6/2014 9:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Cioè che sostiene marciano' ?
Non ho capito

Fabrizio70
Inviato: 22/6/2014 10:11  Aggiornato: 22/6/2014 10:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Questa storia puzza più di una puzzola

Il tizio in questione ha postato le "prove" qui :

http://www.wahrheitsbewegung.net/index.php?option=com_content&view=article&id=4331

A quanto sembra i fatti si riferiscono al 2008 ( buongiorno e bensvegliato ):

Citazione:
Aber ich kann belegen das ich im Jahr 2008 auf einem Flughafen mit militärischer Sondernutzung an dem auch der größte Schweizer Rüstungskonzern RUAG ansässig ist und sich gleich nebenan das Deutsche Luft-und Raumfahrtzentrum (DLR) mit seinenSpezialflugzeugen für Messungsflüge befindet , als Zivilist an einem Flugzeug Wartungsarbeiten durchgeführt habe welches von Spezialisten für Sprühflüge ausgerüstet wurde.


Traduzione google ( pietosa )

Citazione:
Ma posso dimostrare che nel 2008 in un aeroporto con l'uso militare speciale al quale anche la più grande azienda svizzera braccia RUAG si trova e accanto la tedesca Air and Space Center (DLR), è con il suo aereo speciale per i voli di misura, come un civile in una manutenzione degli aeromobili hanno fatto che è stato montato dagli specialisti per spruzzare i voli.


In allegato ha pubblicato diversi pdf , in questo c'è la foto dell'aereo modificato :

http://www.qaaq.at/wahrheit/images/stories/2sprhspinne.pdf

A parte il fatto che spruzzatori del genere se montati in quantità si noterebbero subito il VERO problema è che non c'è nessun segreto su quell'installazione , è dal 2003 che circolano foto :

http://www.planepictures.net/netsearch4.cgi?stype=id&srng=1&srch=1083569312&offset=0&range=25

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
peonia
Inviato: 22/6/2014 10:19  Aggiornato: 22/6/2014 10:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Mi spiace notare per l'ennesima volta che quando io posto qualcosa sono totalmente ignorata dai più....
Avevo messo questo link ion commenti liberi, al quale solo vuotorosso aveva replicato, e poi ho aggiunto il commento di Marcianò, secondo il quale il tipo è un uomo del governo che vorrebbe sviare il fatto che oggi irrorino ANCHE gli aerei di linea.....
Ma avevo anche aggiunto che, come anche altri qui ora, avevano rilevato che dato che non si sa nulla nè del nome del tipo nè della manifestazione, dopo averne cercato traccia sui giornali regionali sassoni online, senza esito, ho scritto al consolato italiano a Dresda per saperne di più....essendo stata spedita la mail venerdì, spero che in settimana rispondano...
questa la mia mail:
"Buongiorno, scrivo dall’Italia, per chiedervi se poteste gentilmente aiutarmi ad approfondire una questione che mi interessa molto.
Io non parlo il tedesco e mi è difficile ricercare in lingua, ho provato attraverso un giornale regionale sassone, ma non ho trovato nulla...
Dunque, la questione è questa: sta girando questo video http://sciechimiche.saltoquantico.org/io-costruivo-gli-aerei-per-le-scie-chimiche-ingegnere-denuncia-ecco-il-video/ che, per chi come me e molti altri crede nel problema "geoingegneria", sarebbe una prova inconfutabile ma bisogna verificarne la veridicità...e dato che non si dice nè che manifestazione fosse nè il nome dell’ingegnere, è dura da farla passare come attendibile per chi è scettico sull’argomento. La mia richiesta è sapere se il 12 maggio scorso a Dresda c’è stata una manifestazione e quale fosse...cosicché potrei eventualmente rivolgermi agli organizzatori della stessa...
Vi sarei infinitamente grata se poteste aiutarmi a dipanare questa “matassa”.
Nell’attesa, mi scuso per il disturbo, ringrazio ed invio distinti saluti.
M.C."

EDIT: mi aveva risposto in tono un po' sarcastico anche slobbysta....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Fabrizio70
Inviato: 22/6/2014 10:23  Aggiornato: 22/6/2014 10:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Cioè che sostiene marciano' ?
Non ho capito


Che è stato perculato , all'epoca trovò quelle foto e le definì la prova che gli aerei erano pieni di serbatoi per spruzzare sostanza chimiche nell'aria , fu subito smentito in quanto servono per testare variazioni della distribuzione del carico durante i voli tramite un computer che riempie e svuota i serbatoi con semplice acqua , l'ennesima figura di m....

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
gamete
Inviato: 22/6/2014 10:27  Aggiornato: 22/6/2014 10:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Voi dite che quello era uno del governo.
Bene.

Ma il governo sarebbe cosi stupido da dire :
Le scie chimiche vengono rilasciate solo su aerei militari e non su quelli civili

Non sarebbe una parziale ammissione ?

gamete
Inviato: 22/6/2014 10:28  Aggiornato: 22/6/2014 10:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/8/2009
Da:
Inviati: 172
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Grazie

peonia
Inviato: 22/6/2014 10:39  Aggiornato: 22/6/2014 10:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Voi......Marcianò, che io abbia letto finora....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
polaris
Inviato: 22/6/2014 10:42  Aggiornato: 22/6/2014 10:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2012
Da: Tlön
Inviati: 1640
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Cioè che sostiene marciano' ?
Non ho capito


Che è stato perculato



Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
Nihander
Inviato: 22/6/2014 13:47  Aggiornato: 22/6/2014 13:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
La priorità per i prossimi 50 anni è portare la popolazione a 1 miliardo. Dovete solo rassegnarvi e sperare (o riuscire a rientrare impegnandovi e mettendovi dalla parte di chi premerà il bottone) di rientrare nell'1/6 che sopravvivrà.

@Peonia: quando scrivi al consolato italiano, cerca almeno di scrivere in italiano corrente, usando condizionali grammaticalmente corretti, altrimenti le tue EMAIL neanche le leggono. E poi figurati se rispondono. Ma secondo te il cover up lo fanno i militari? Sono riusciti a far passare per matti new agisti le persone che vedono gli UFO, quando è il fenomeno PIU DIFFUSO SUL PIANETA, con un numero di osservazioni dell'evento paragonabile al vedere un falco nel cielo (anzi forse anche più frequenti)

E tu scrivi al consolato parlando di geoingegneria? Ma ti aspetti veramente che ti rispondano?

Slobbysta
Inviato: 22/6/2014 13:53  Aggiornato: 22/6/2014 13:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
E NO! Cara Peonia...tu hai PRESO UN GRANCHIO...QUALCUNO L'HA MESSO A DISPOSIZIONE PRIMA DI TE...fai i capricci...A VUOTO! Ah ah ah...



MARCO M5S
Inviato: 17/6/2014 19:26  Aggiornato: 17/6/2014 19:26
Ho qualche dubbio


Iscritto: 8/11/2013
Da:
Inviati: 119
 Re: Commenti liberi
INGEGNERE AEROSPAZIALE TEDESCO CONFESSA:
"HO INSTALLATO DISPOSITIVI SPRAY SUGLI AEREI"



http://publiko.altervista.org/scie-chimiche/



Buuu...Buuuu.. Slobbysta


PS tu non sai cos'è il sarcasmo...ma la paranoia SÌ! Ti ho pure fatto i complimenti per il tuo modo di agire...era sarcasmo pure quello? che delusione....

invisibile
Inviato: 22/6/2014 14:51  Aggiornato: 22/6/2014 15:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Nihander

Citazione:
La priorità per i prossimi 50 anni è portare la popolazione a 1 miliardo.

Guarda che ripetere la stessa cosa mille volte non la fa diventare più chiara.
E' già chiara dalla prima.
Quindi, perché insisti?
Stai cercando di convincere qualcuno della bontà di tale atto ed è per quello che lo ripeti ossessivamente?
Credo di si... stai tentando di convincere te stesso, perché sai che, a parte l'orrendo crimine che sarà, non funzionerà.
I problemi si risolvono rimuovendo le cause che li creano, non intervenendo sui sintomi.
Ridurrete la popolazione ad un sesto senza risolvere le cause della sovrappopolazione?
Pochi anni dopo il problema si ripresenterà. Garantito al 100%
Si vede che questi uomini autoproclamatisi "superiori" hanno un pensiero molto primitivo, nemmeno questo riescono a capire.
Passa il messaggio ai tuoi padroni, magari è la volta buona che iniziano a comprendere qualcosa della realtà...

Citazione:
Dovete solo rassegnarvi e sperare (o riuscire a rientrare impegnandovi e mettendovi dalla parte di chi premerà il bottone) di rientrare nell'1/6 che sopravvivrà.

Fossi matto, nemmeno se mi dai un miliardo di miliardi.
Rimanere in compagnia di quelli come te, con quelli che della Vita non hanno capito niente?
Meglio morire e aspettare il prossimo giro, quando starete da capo a dodici.
Ma i fallimenti degli ultimi 10.000 anni non vi hanno insegnato niente?
Siete davvero così stupidi?
Lo so che non lo siete, il vostro problema, la vostra patologia è un altra.

Ciao uomo superiore, ciao vincente (ma LOL).
Ti lascio nell'incubo che vi aspetta.
Non avete la minima idea delle conseguenze, nessuno può averla.
Ma certo, se uno si crede Dio può credere a qualsiasi delirio, tipo questo
La cosa notoria, è che con i bambini capricciosi non si può ragionare. Per esempio io sono d'accordo sull'analisi che siamo troppi, ma siccome è un argomento delicato, in cui entra per forza il rispetto dell'altro, proporre una soluzione è qualcosa di molto serio, qualcosa che necessita di molta prudenza e di buonsenso.
Voi no. Siccome avete ragione a prescindere avete già deciso come si fa.
Esattamente come fanno i bambini capricciosi: la cosa più importante è non perdere quello che si possiede; vero?
Il resto ha poca importanza. Il resto dell'Universo intendo, perché è proprio così che agite. I fatti lo confermano.

Siete solo dei bambini capricciosi ed è incredibile che non ne siate consapevoli.
E' talmente evidente...

La Vita prevede la crescita. La Vita é crescita.
Rimanendo bambini, mentalmente ed emozionalmente, siete già morti.
E' una legge universale, il modo è fatto così e nessuno può cambiare le leggi universali. Al massimo ci si può autoilludere, con un enorme dispiego di energie e di risorse, di riuscire a farlo. Ma è solo una patetica illusione.
Tutto l'ambaradam che avete costruito sostiene l'illusione autocreata e siete convinti di "vincere"

Vincere cosa?

Buona fortuna, ne avete un gran bisogno.

PS
Dimenticavo una cosa molto importante per te.
Ti stanno fregando.
Il progetto prevede una riduzione molto più drastica di quella che credi e da quello che ci hai raccontato di te, credo proprio che anche tu sarai tra i sacrificati.
I tuoi padroni hanno capito di aver fallito. Il progetto industriale, di massificazione di tutti gli aspetti della vita dell'uomo, della democrazia e della globalizzazione, è fallito.
Serve un reset molto radicale. Tornare ad una vita arcaica con una piccolissima elite a comandare tutti.
Immagino che ciò preveda al massimo un milione di persone, una roba così. Ma forse ancora meno.
Pronto per l'inculata?

Ciao "vincente".

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
polaris
Inviato: 22/6/2014 15:15  Aggiornato: 22/6/2014 15:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2012
Da: Tlön
Inviati: 1640
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Dovete solo rassegnarvi e sperare (o riuscire a rientrare impegnandovi e mettendovi dalla parte di chi premerà il bottone) di rientrare nell'1/6 che sopravvivrà.
Guarda, sono sicurissimo che quando lorsignori decideranno di "premere il bottone" per causare lo sterminio di massa busseranno alla tua porta e ti inviteranno con loro al sicuro.



Ho la netta sensazione di trolling in corso.

Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
Nichiren
Inviato: 22/6/2014 15:26  Aggiornato: 22/6/2014 15:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
invisibile

Meglio morire e aspettare il prossimo giro, quando starete da capo a dodici.

Ammesso e concesso che esista il "prossimo giro" .

La verità è nel silenzio
Nihander
Inviato: 22/6/2014 15:29  Aggiornato: 22/6/2014 15:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Io ho una cosa che serve, sono un esperto di matematica applicata, per cui conosco il linguaggio di dio. E' tutta questione di utilità

polaris
Inviato: 22/6/2014 15:32  Aggiornato: 22/6/2014 15:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2012
Da: Tlön
Inviati: 1640
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Io ho una cosa che serve, sono un esperto di matematica applicata, per cui conosco il linguaggio di dio. E' tutta questione di utilità
Allora hai fatto male i tuoi calcoli.

Ora ti rivelerò una cosa che ti sconvolgerà.

A loro - carissimo Nihander - non servono persone intelligenti. Le persone intelligenti sono un ostacolo al Piano di dominio, un inconveniente per il Mondo Nuovo, una possibile opposizione al 1984.

Non possono assumersi il rischio di salvare una persona intelligente.

Mi spiace, ma non sei nella lista.


Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
Nichiren
Inviato: 22/6/2014 16:07  Aggiornato: 22/6/2014 16:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
polaris

A loro - carissimo Nihander - non servono persone intelligenti. Le persone intelligenti sono un ostacolo al Piano di dominio, un inconveniente per il Mondo Nuovo

Da quando l'intelligenza è da ostacolo ??
Intelligenti e stupidi si ritrovano tutti nello stesso mondo polaris,è questa la vera fregatura.

Non possono assumersi il rischio di salvare una persona intelligente.

Infatti mireranno ad uccidere tutti gli agenti di borsa e i più noti fisici,ma per favore.I primi a perire saranno i comuni civili,sono (siamo) miliardi.
Se dovessi immedesimarmi in "loro " le persone che salverei farebbero tutti parte della mia cerchia e di certo non mi disturberei a salvare i pecorai e i vari giocatori di slot al bar.
Qui si parla di una possibile ripopolazione,da quando in una selezione si preleva il meticcio e non il purosangue?

La verità è nel silenzio
Red_Max
Inviato: 22/6/2014 16:44  Aggiornato: 22/6/2014 16:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Allora dunque se ho capito bene il le scie chimiche DOC si fanno solo con gli addittivi al carburante degli aerei...
Se qualcuno perde ancora tempo a modificare gli aerei è un povero sfigato che cerca di spostare l'interesse dalle vere scie chimiche...
Secondo me le vere scie chimiche non si vedono nemmeno...
e un giorno lo dimostrerò

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Calvero
Inviato: 22/6/2014 17:01  Aggiornato: 22/6/2014 17:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
_________________
___________

Nihander a me pare sempre più evidente tu stia interpretando un ruolo, una figura che si sdoppia da te stesso e che alimenti secondo logiche impersonali. Questo, va detto, di là di dove risiedono le ragioni e la loro autorevolezza/plausibilità (nulla di cui stupirsi, capirai, penso le cose stiano messe peggio di così).

Trolling?

Gioco?

Noia?

Evasione?

"Candid Camera internettiana"?

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
invisibile
Inviato: 22/6/2014 17:08  Aggiornato: 22/6/2014 17:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Nihander

____CANCELLATO.***

Citazione:
Io ho una cosa che serve, sono un esperto di matematica applicata, per cui conosco il linguaggio di dio.

Io ho molte cose che servono, ho anche molte cose che "non servono" ma che ESISTONO, e comprendono tutte, quelle che servono e quelle che "non servono", i linguaggi di Dio.

Come vedi conosci una frazione di un aspetto.

Un Maestro ha detto:

"La visione materialistica della Vita è crudele perché non concepisce l'esistenza senza "uso".
La visione spirituale della Vita è omnicomprensiva e compassionevole, ogni cosa ha il suo posto nel Mondo, anche ciò che appare "inutile".
Non siamo qui per giudicare, farlo significa porsi fuori dall'esistenza.""

Sei già morto Nihander, ma puoi resuscitare.

Come vedi devi ancora iniziare a comprendere l'esistenza e la non-esistenza.

Buon lavoro.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
invisibile
Inviato: 22/6/2014 17:12  Aggiornato: 22/6/2014 17:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Trolling?

Gioco?

Noia?

Evasione?

"Candid Camera internettiana"?

Manca l'ipotesi positiva.

E' veramente così, con mogliettina, piscina e barbecue con gli "amici"; qualcosa rischia di demolire il suo mondo assurdo e cerca di rafforzare la sua autoipnosi.

Strizza insomma.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Calvero
Inviato: 22/6/2014 17:14  Aggiornato: 22/6/2014 17:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Da quando l'intelligenza è da ostacolo ??
Intelligenti e stupidi si ritrovano tutti nello stesso mondo polaris,è questa la vera fregatura.


, penso abbiate ragione entrambi. Polaris si riferiva più probabilmente a chi metteva l'intelligenza al servizio della saggezza. Ora, se entrassimo nel terreno minato di cosa è o non è intelligenza, salteremmo tutti per aria, visto che così come la intende questo mondo - riguarda logiche che attingono a giochetti militari di vecchia data ... amen;

... ora rimarrebbe da dire cosa è saggezza e cosa no, beh, vi dico la "mia": - la saggezza è libero arbitrio.

A voi far muovere le rotelle adesso e ricordarsi che pesi e misure vanno rideterminati. Via col cronometro! Mi raccomando, quando esce fumo dalle orecchie: pausa caffè

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 22/6/2014 17:15  Aggiornato: 22/6/2014 17:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Manca l'ipotesi positiva.


Potrebbe essere parte di un teatrino.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
invisibile
Inviato: 22/6/2014 17:24  Aggiornato: 22/6/2014 17:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
A voi far muovere le rotelle adesso e ricordarsi che pesi e misure vanno rideterminati. Via col cronometro! Mi raccomando, quando esce fumo dalle orecchie: pausa caffè

Prima il caffè

Questa è saggezza!

(molto taoista )

Citazione:
Potrebbe essere parte di un teatrino.

Certo che si.

Ma il teatrino lo fanno gli uomini, per cui in ogni caso, anche se prima bisogna rimuovere montagne di spazzatura, in fondo c'è un Cuore.

O forse hai paura? Al cuore Ramon, se vuoi uccidere un uomo devi colpirlo al cuore.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Nichiren
Inviato: 22/6/2014 17:39  Aggiornato: 22/6/2014 17:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
invisibile

Hai sbagliato ancora a citare utente,la frase incriminata l'ho scritta io.

La verità è nel silenzio
Nichiren
Inviato: 22/6/2014 17:49  Aggiornato: 22/6/2014 18:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Calvero

Polaris si riferiva più probabilmente a chi metteva l'intelligenza al servizio della saggezza.

Infatti avevo colto in pieno il riferimento.
Ma come possono rappresentare un "problema" queste persone?
L'uomo continua a dormire,tutto è come ieri,e loro se la ridono.
A loro non gliene può fregare di meno se tu proclami l'inverosimilità dell'undici settembre o il complotto per uccidere i Kennedy.
La massa è dalla loro,e lo stupido che guarda caso è nella ragione viene affibbiato come il pirla di turno.
Gandhi era un problema?
Eliminato,conseguenze?
Kennedy era un problema?
Eliminato,conseguenze?
Nessuna,i motivi?

Shhhh Martedì gioca l'Italia.

La verità è nel silenzio
invisibile
Inviato: 22/6/2014 17:53  Aggiornato: 22/6/2014 17:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Nichiren

Citazione:
Hai sbagliato ancora a citare utente,la frase incriminata l'ho scritta io.

Non è vero.
Hai sbagliato tu ha scegliere quel nick

Scusa, davvero...

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
invisibile
Inviato: 22/6/2014 17:56  Aggiornato: 22/6/2014 17:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Calvero

Citazione:
la saggezza è libero arbitrio.


La saggezza è accettazione.

[che non contraddice quello che hai detto]

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
ohmygod
Inviato: 22/6/2014 17:59  Aggiornato: 22/6/2014 17:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
sur reali stic pillow
Polaris
Toute vue des choses qui n'est pas étrange est fausse. - Valéry


ecco perchè sfuggono: non sono strani: giusto: lo straniero è in "noi"_ Camus è strano.

Calvero
Inviato: 22/6/2014 19:37  Aggiornato: 22/6/2014 19:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Infatti avevo colto in pieno il riferimento.
Ma come possono rappresentare un "problema" queste persone?


... si sono solo confusi i significati, tutto qui

Ci arrivo dopo ...

Citazione:

L'uomo continua a dormire,tutto è come ieri,e loro se la ridono.


Diciamola meglio.

L'uomo continua a prender per cose serie cose che sono ridicole, e per ridicolo ciò che è serio, questa andrebbe a sostituire la tua immagine del "dormire"...

... il fatto che poi le conseguenze del prendere per serie cose ridicole, diventino ancora più serie, questo è un altro problema.

Citazione:

Gandhi era un problema?
Eliminato,conseguenze?
Kennedy era un problema?
Eliminato,conseguenze?
Nessuna,i motivi?



Qui ti confondi, infatti erano ostacoli. Non problemi.
Cosa è ---> problema non è cosa è ---> ostacolo.

Se non fossero stati ostacoli non li avrebbero cancellati.

Usiamo bene l'immagine:

Gli atleti nella corsa a ostacoli, non saltano i problemi
Poiché l'ostacolo è già inserito nel programma;
Il software ha già l'anti-virus;
Sai già come lo supererai;
Sai già cosa ti serve per superarlo.

In realtà un ostacolo non è quello che chiameremmo problema. Perché "tu" hai già la soluzione, non devi ingegnarti ma solo metterla in pratica, anche perché è sempre la stessa. Il potere è allenato, lo spettatore fa solo il tifo.

Citazione:

Shhhh Martedì gioca l'Italia.


Appunto: ---> questo è un problema.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Slobbysta
Inviato: 22/6/2014 19:58  Aggiornato: 22/6/2014 20:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
OHMYGOD: VUOTO a perdere!....WORSE REGARD

Escape2013
Inviato: 22/6/2014 20:12  Aggiornato: 22/6/2014 20:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/5/2013
Da:
Inviati: 358
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
per commento di Nihander del 22/6/2014 ore 13:47

Io sì, mi aspetto seriamente che il consolato italiano si degni di rispondere alla signora Peonia.

Non fosse altro perché
1) lei ha espresso una richiesta in modo educato e corretto
2) rispondere è elementare forma di educazione
3) poiché la signora Peonia è iitaliana, il dipendente che leggerà la sua mail è indirettamente stipendiato da lei ergo al suo servizio.

P.S.: per me tu sei un maleducato, considerando pure che il tuo italiano non è eccelso.

Nichiren
Inviato: 22/6/2014 20:37  Aggiornato: 22/6/2014 20:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Calvero

L'uomo continua a prender per cose serie cose che sono ridicole, e per ridicolo ciò che è serio

Convengo.
E posso ammettere di farlo quotidianamente.

Qui ti confondi, infatti erano ostacoli. Non problemi.

Ti rispondo sotto.

In realtà un ostacolo non è quello che chiameremmo problema. Perché "tu" hai già la soluzione, non devi ingegnarti ma solo metterla in pratica, anche perché è sempre la stessa. Il potere è allenato, lo spettatore fa solo il tifo.

A questo punto mi viene da chiederti cosa sia un problema.Se il sistema ha già la soluzione ogni tentativo di manomissione fallirà.
Si attende un anomalia?

La verità è nel silenzio
Slobbysta
Inviato: 22/6/2014 21:28  Aggiornato: 22/6/2014 21:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Non c'è nessuna volontà alla chiarezza...Mazzucco ..chi è questo signore? Se i documenti sono a disposizione...Hai cercato di averne copia? Marcianò pollice verso nei confronti di questo video...perché? dove si è informato?...fai lezioni di cinema...ma io comincerei con l'ABC del giornalista..si butta argomenti e si lascia galleggiare l'informazione come Q-Tips usati....

peonia
Inviato: 22/6/2014 23:07  Aggiornato: 22/6/2014 23:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
1) @ SLOBBYSTA

io mi riferivo esclusivamente a quanto detto da te in risposta al mio commento:
....avrà un nome? Contattiamolo! Non lasciamolo solo!....Poi tu sei l'unica "testarda" che ci può arrivare! io ci ho provato in vano..è un anonimo...un bacio Slobbysta
e mi sembravi sarcastico...
sull'altro tuo commento:
PEONIA...tu sei bella e fluida ..mai polemica..un esempio per me! Entusiasta ricercatrice presente..quantO sei preziosa....ri-bacio...se certi utenti ME COMPRESO capissero che comunicare È COME FAI TU....diventeremmo subito un po' più maturi..stimandoti...[/b]
lì per lì son rimasta stupita, anche compiaciuta....ma mi son chiesta se e come mi conosci...poi visto il resto dedicato a ohmygod.....ho preso il tutto con le pinze....

2) @ Nihander
io in genere scrivo bene in italiano, al contrario di molti qui...ma può darsi che in questo caso, sia per la fretta che per la soggezione di espormi con nome , cognome e mail,...io abbia errato, manco l'ho riletta! Perlomeno, comunque, io ci ho provato.... vedremo!

3) @ Fabrizio70 e tutti

http://www.attivo.tv/player/documentari/cosa-stanno-spruzzando-nei-cieli-di-tutto-il-mondo-video-documentario-guardalo-e-diffondilo.html

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Slobbysta
Inviato: 22/6/2014 23:28  Aggiornato: 22/6/2014 23:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
...UFFA...NON SONO IRONICO E TI STIMO...ogni volta che faccio un commento OHMYGOD tende a imputridire col nulla.. gratuitamente e oltretutto non vedo una simbiosi con te..tu sei pura...lui è acido fulvico..i vermi ci girano attorno...

peonia
Inviato: 23/6/2014 0:35  Aggiornato: 23/6/2014 0:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Ok, grazie! hai colto giusto....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Calvero
Inviato: 23/6/2014 0:57  Aggiornato: 23/6/2014 0:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
A questo punto mi viene da chiederti cosa sia un problema.Se il sistema ha già la soluzione ogni tentativo di manomissione fallirà.
Si attende un anomalia?


Ottimo. In gamba. L'anomalia qui è subordinata a qualcosa di inevitabile, e tutto ciò che è inevitabile non è sotto il controllo di nessuno; qualcosa che sfugge, intrinseca a un progetto ma non per questo prevista. Quindi non rientra nel campo della cosiddetta strategia. Corretto, ma non è questo il punto. Della serie: "chi lo sa" e "chi vivrà vedrà".

Sempre per come ne stiamo discutendo, la definizione potrebbe essere questa, allora. Dicesi problema:

- qualcosa che richiede un intervento straordinario e costringa a ricercare soluzioni che giochino fuori dal paradigma dell'ordine costituito, in primis politico.

Se tu - oggi - vuoi essere un problema per il potere, qualsiasi potere, è solamente attraverso la gestione del consumo che lo metterai nelle condizioni di trattare. "Tu" elimina il concetto di Leader, così come di rappresentante, dall'equazione, e vedrai qualsiasi gigante genuflettersi a qualcosa per loro "invisibile" ma potente, così come adesso lo è lui "invisibile" e potente per noi.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
NiHiLaNtH
Inviato: 23/6/2014 1:23  Aggiornato: 23/6/2014 1:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 5/12/2005
Da:
Inviati: 3225
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
direi che Fabrizio ha detto quasi tutto

questa è la traduzione dal tedesco all'inglese di quello che ha postato il tizio su internet


"Dear fellows!

I send you all today, in written form, the statements I made on Monday at the vigil, and the related documents I gathered together. I would be pleased if you published them on your site.

Unfortunately, the video is titled "aircraft engineer" on YouTube. But that is not true, because I'm a technician! My field is the service and maintenance of airplanes, and I specialize in engines.

I would also like to emphasize once again that neither I, nor work colleagues that I could ask, have ever found something during maintenance and repair work on civilian equipment (i.e. passenger and cargo aircraft ) that proves something is sprayed during flight from civilian machines via special equipment in and around the aircraft!

This requires an extensive renovation project in advance, with the installation of special tanks, pipes, systems control, and sprayers. Each of these works would stand out on the flyer, and would be hard to hide.

But I can prove that in 2008, at an airport with special military use, right next door to which the largest Swiss arms company (RUAG) is located, and right next door to where the German Air and Space Center (DLR) is, with its special aircraft for measurement flights, I did maintenance as a civilian on an airplane which was fitted by specialists for spraying flights.

The plane was equipped with tanks in the interior, and at the rear a sprayer was fitted. This was large in area, and could simulate different situations in order to measure the spreading of substances during the flight. This special aircraft was there to fly ahead and spray, so that the DLR aircraft behind it could perform measurements.


When the built-in aircraft tanks were filled, those of us working on the machine were told by military personnel to wear special gloves and protective clothing, on the grounds that the substances that come into the tanks are toxic for humans, and also that they contain nanoparticles that can be absorbed through the skin and the respiratory tract into the body.

Well then, I had not heard or read anything about chemtrails. But when I started to ask questions about all the toxins that are used in aviation, I also came to the subject of chemtrails and I suddenly realized what I had experienced at that time.

After all, data must have been collected and evaluated, to ensure that the technical implementation and feasibility can be optimized based on the collected data. And all this is done at the military level, and we are told that everything is harmless and safe for humans.

So, if measurements have already been carried out by the DLR on the spread of so-called "normal contrail cirrus," then all this leading edge technology could explain once and for all WHAT particles or substances are included in the atmosphere, and WHY! Because there are ice clouds caused by air traffic, and this spread is not new.

Once I realized that the responsible authorities would not release any data or information on these issues, I went to the city office of the Green Party in my area, and asked for an investigation to be initiated, to find out what is happening above our heads. I left my name and telephone number, and hoped for a call. It never came, but three days later my boss came to my house, to tell me that he had to fire me, due to the turning of wheels far above, against which he was powerless. He told me that he had been told I would talk too much.

So if there is nothing to hide from the people of this country, then let independent scientists finally hold a public inquiry into the substances in our atmosphere, and prove that no toxins are distributed over our heads, with the aid of aircraft, for whatever purpose!

Because if they are spraying over us with toxic substances to prevent further warming of the planet, and want us to believe that it's safe for us? Sorry, but that is quackery, and no help for the planet."


quindi un aereo spruzzava qualcosa e l'altro immediatamnte dietro effettuava delle misuraioni

il dispositivo montato sull'aereo segnalato nel documento viene di solito utilizzato nei test per monitorare l'accumulo di ghiaccio su determinate parti dell'aereo
















l'aereo che si trova davanti spruzza acqua che congela immdiatamente su quello dietro che ha montato su di esso delle sonde per monitorare i cristalli di ghiaccio

http://lessonslearned.faa.gov/ll_main.cfm?TabID=1&LLID=37&LLTypeID=10
http://www.globalsecurity.org/military/systems/aircraft/kc-135r-ait.htm

descrizione del sistema di ugelli

http://contrailscience.com/wp-content/uploads/nkc-135-icing-attachmentpv1983_2688.pdf


quindi Straker potrebbe avere ragione


Citazione:
@ Fabrizio70 e tutti


nel forum c'è una sezione dedicata esclusivamente alle scie chimiche
dovresti gurdarla ogni tanto

Nichiren
Inviato: 23/6/2014 2:20  Aggiornato: 23/6/2014 2:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Calvero

"Tu" elimina il concetto di Leader, così come di rappresentante

Ma è questo il problema Calvero,i leader vengono sempre proclamati come schiavisti,ma è il popolo stesso a incatenarsi volontariamente.
Per quanto possa provarci,quando cerco una soluzione per un problema di questa portata la risposta è inesorabilmente il popolo,ovvero noi.
Qui giunge il dilemma,finchè combattiamo fra di noi come possiamo lottare contro di loro ??

Tu stesso hai detto che Gandhi e Kennedy rappresentavano ostacoli,non problemi.
A questo punto l'impersonificazione di un problema è quasi impossibile,se non lo erano loro,chi mai potrà esserlo ??

(us) ?

La verità è nel silenzio
Fabrizio70
Inviato: 23/6/2014 5:28  Aggiornato: 23/6/2014 5:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
3) @ Fabrizio70 e tutti


Scusa peonia ma sarebbe opportuno quando si linkano video della durata superiore ai 10 minuti fornire ulteriori dettagli , un riassunto , un parere , ecc. ecc.

Andarsi a subire un video di 1 ora e 37 minuti per scoprire che non è altro un collage di foto , video ed informazioni già viste e riviste non è un esperienza esaltante , ci sono NUOVE informazioni ?

P.S: Se la risposta è SI indicare il minuto , grazie...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Grappa
Inviato: 23/6/2014 11:52  Aggiornato: 23/6/2014 11:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/9/2005
Da: ... nomade sulle colline di Langa e Monferrato
Inviati: 61
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
... beh, io Grazie a Peonia glielo voglio dire e anche dell'altro

Non mi sono sentito obbligato a vedere il video che ha segnalato. Per me, subire, vuol dire alzare lo sguardo e vedere il cielo a quadretti come se fossi dietro a delle candide sbarre e non trovare plausibili risposte alle domande che mi germogliano nella testa.

Così come Grazie lo rivolgo a Fabrizio70 che ha riportato la versione in inglese della precisazione che il soggetto protagonista del video ha tenuto a voler pubblicare.

Il mio inglese è scolastico e mi sono fatto aiutare dal traduttore di Google e da quel che riesco a comprendere, apprezzo la sincerità con la quale dichiara di non essere un Ingegnere aerospaziale, bensì un Tecnico specializzato di una società che si occupa con specifiche qualità della manutenzioni di aeromobili. In sintesi, è vero che è stato licenziato, ha in qualche modo violato la riservatezza del lavoro a cui ha partecipato/assistito.

La sua colpa e, adesso capisco il tono della sua voce, è essersi fatto delle domande e cercato aiuto per trovare delle risposte che per altro non sono arrivate.
A mio avviso, un legittimo dubbio che ha spezzato quel senso del dovere che spesso annichilisce la responsabilità del nostro agire.

Ha tutto il mio Rispetto ... All men choose the path they walk

Stesso Rispetto che rivolgo a Peonia e Le chiedo scusa se, leggendola, anch'io ho purtroppo pensato all'ingenua richiesta di informazioni che ha rivolto al Consolato Italiano.
Dalla parte del torto non è l'ingenuità e so che non occorre spiegarla o almeno, ho il piacere di non doverla spiegare a ... chiedo in prestito a Calvero la definizione di "Colleghi" a tutti coloro che, nonostante la conta degli Inverni, hanno sempre in Cuore il profumo, la purezza dell'ingenuità e la difendono.

Hic

... la Libertà è come il respiro, quando manca, soffochi Hic
Calvero
Inviato: 23/6/2014 11:59  Aggiornato: 23/6/2014 12:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Ma è questo il problema Calvero,i leader vengono sempre proclamati come schiavisti,ma è il popolo stesso a incatenarsi volontariamente.
Per quanto possa provarci,quando cerco una soluzione per un problema di questa portata la risposta è inesorabilmente il popolo,ovvero noi.
Qui giunge il dilemma,finchè combattiamo fra di noi come possiamo lottare contro di loro ??

Tu stesso hai detto che Gandhi e Kennedy rappresentavano ostacoli,non problemi.
A questo punto l'impersonificazione di un problema è quasi impossibile,se non lo erano loro,chi mai potrà esserlo ??

(us) ?


edit - h 12,20 - correzioni/aggiornamenti

Attenzione, io non sto entrando precisamente nel merito. Mi ci sono solo avvicinato per mettere ordine ai significati che, a mio avviso, si stavano confondendo e, come tali, riguardavano anche questo "ostacolo" ("mobbing" sino alle estreme conseguenze) di cui parla questo articolo in homepage (se poi si tratti di un doppio gioco, non lo so).

Comunque sì - siamo giunti al punto d'incontro. Come quando si scavano grandi gallerie e una squadra s'incontra con l'altra al centro dello scavo sotto la montagna.

Lì (dove hai detto) è IL problema.

Mi spiego meglio.

Prima di ogni cosa, un'altra premessa: - non diamo per scontato che (noi popolo, noi collettività, noi movimento) se riusciamo a divenire ---> problema <--- questo possa significare che risolverà la battaglia, finanche (magari) una guerra. No, non lo si può dare per scontato, ma forse potrebbe [almeno] fungere da monito "storico" sì da mettersi nel database delle cazzate che l'umanità si premura di riempire ciclicamente.

Andiamo nel pratico. Perché il punto è che US: - non vogliamo (a meno tu non volessi parlare con l'acronimo di Stati Uniti) ...e no che non si potrebbe fare.

Ad esempio "Grillo" è stato un problema, un GROSSO problema, per molti anni; un problema straordinario. Il progetto che man mano era venuto a crearsi, in primis in quello che era il tessuto collettivo della coscienza "italiota" aveva assunto una dimensione "INVISIBILE" e fuori paradigma per il potere; di fatto hanno dovuto ingegnarsi e costruire una soluzione che trasformasse il problema in ---> ostacolo.

Come vedi è possibilissimo [divenire problema], poiché quello che si era venuto a creare non aveva reali Leader e/o reali rappresentanti, che erano solo una pseudo-forma-organizzativa (che poi avvicina il concetto di anarchia).

Io stesso, mi sono adoperato per diversi anni in questo senso, in movimenti politici e culturali, cioè a lavorare su questa presa di coscienza che portasse la collettività a divenire massa critica "invisibile" per e divenire problema. La differenza è che si è palesato nel piccolo (cioè nella mia esperienza) quello che si manifesta nel grande e cioè ...

... che non vogliamo e non che non si potrebbe.

Ad aggiungersi a questa triste storia, abbiamo anche il fatto che la Grande Troia partorisce periodicamente i "kapò" che automaticamente diventano i controllori, che lavorano in nome della "insostituibile" democrazia, beninteso

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Nichiren
Inviato: 23/6/2014 13:27  Aggiornato: 23/6/2014 13:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Calvero

Comunque sì - siamo giunti al punto d'incontro. Come quando si scavano grandi gallerie e una squadra s'incontra con l'altra al centro dello scavo sotto la montagna.

Il centro è inesorabilmente questo,tutte le discussioni riguardanti un possibile cambiamento giungono tutte alla stessa conclusione, noi.

non diamo per scontato che (noi popolo, noi collettività, noi movimento) se riusciamo a divenire ---> problema <--- questo possa significare che risolverà la battaglia, finanche (magari) una guerra. No, non lo si può dare per scontato

Sottoscrivo,ma sarebbe un inizio.Una piccola dimostrazione a noi stessi,non a loro di cosa siamo capaci quando mettiamo da parte le divergenze per risolvere un problema comune.
Loro conoscono a pieno la nostra forza ed è per questo che fanno di tutto per metterci l'uno contro l'altro,politica,sport,cronaca giornaliera,tutti spettacoli illusionisti con l'unico fine di lasciarci litigare l'uno con l'altro.

Perché il punto è che US: - non vogliamo

Ovviamente stiamo generalizzando,ma il succo è questo,il tasto dolente è proprio qui.

(a meno tu non volessi parlare con l'acronimo di Stati Uniti)

Il beneficio del dubbio è obbligatorio,ma qui mi stai dando del deficente

Ad esempio "Grillo" è stato un problema, un GROSSO problema

Ho paura ad adentrarmi nel discorso "politica".
La reputo una giostra falsata,uno dei tanti perchè l'ho spiegato sopra.

(che poi avvicina il concetto di anarchia).

Altro tasto dolente,parliamone.

che non vogliamo e non che non si potrebbe.

Posso chiederti dunque a quale conclusione personale sei giunto?

Ad aggiungersi a questa triste storia, abbiamo anche il fatto che la Grande Troia partorisce periodicamente i "kapò" che automaticamente diventano i controllori, che lavorano in nome della "insostituibile" democrazia, beninteso

Amen.



edit

La verità è nel silenzio
peonia
Inviato: 23/6/2014 14:05  Aggiornato: 23/6/2014 14:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
NiHiLaNtH

non ho capito l'invito a guardare il il forum sulle scie, essendo da 12 anni che seguo il problema.... vuoi dire che il video da me postato non è valido?
qualcuno lo ha debunkato!?

Fabrizio70

io non ho evidentemente capito se tu, come spesso fai, sei scientificamente contrario ad ammettere l'esistenza delle scie chimiche o meno...mi era sembrato ma, ammetto, sono stata superficiale nella lettura...
il video secondo me ben fatto non visto mai prima, mi sembra un buon supporto alla tesi del SI! intanto guarda al min 8.23 e 9.45....se poi ti va continua..

GRAPPA, grazie

Comunque, il consolato può anche non rispondermi, non certo per l'italiano scorretto , ma in quel caso avvalora la cosa....e tra l'altro io non chiedo nulla a loro riguardo la geoingegneria ma solo se mi dicono se c'è stata una manifestazione e come si chiamasse... molto semplice....



edit: tornando alla visione del video...trov questa scritta:
the request video is not found. It may have been deleted or marked as private...

FALSO ALLARME, RICARICANDO SI VEDE

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
ohmygod
Inviato: 23/6/2014 14:15  Aggiornato: 23/6/2014 14:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale

falli in questione: non è un dogma: non può esserlo quanto un triplo fallo. finora, che io sappia, in natura non esiste il concetto di triplo fallo e natura, che io sappia, al momento è ferma al doppio fallo.
dato l'albero mi ci ritrovo: già è complicato avere a che fare con due teste di cazzo separate dal muro di un terreno interno:::LOL::: quindi: grazie natura: tre teste di cazzo le lascio a te, non saprei gestirle: 2 costituiscono il dogma del mio limite.

natura: sciocchino la terza sei tu, sei esterna alle due.

: azz: triplazz: gradi e graduati. non è che fallimento faccia sempre rima con fallito. l'acme di un accordo lo si raggiunge quando il fallito tende a trascinare l'altro nel proprio fallimento: ciò è singolare.

l'acme di un accordo lo si raggiunge quando il fallito tende a trascinare gli altri nel proprio fallimento: ciò è plurale.

Miyazaki Fotomoto lo consideri un atto iniziale dovuto dato "l'impegnativo" traferimento di immagini fra Gioco e Mano. surreale, irreale, "Giostra di giostre" ed è la differenza fra maiuscolo e minuscolo che rende "agghiacciante" la cernita avendo come base Mbutu e Mbutuanti.

Best Regard

vuotorosso
Inviato: 23/6/2014 14:19  Aggiornato: 23/6/2014 14:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Mandarsi dei PM no eh?

Fabrizio70
Inviato: 23/6/2014 18:07  Aggiornato: 23/6/2014 18:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
io non ho evidentemente capito se tu, come spesso fai, sei scientificamente contrario ad ammettere l'esistenza delle scie chimiche o meno...


Ma dico , l'hai visto bene l'avatar preso da :

http://usafgermany.com/news/reunions.html



???

La versione originale è questa :





Citazione:
intanto guarda al min 8.23 e 9.45....se poi ti va continua..


Internet con infostrada è di nuovo down , non posso scaricare il limite mensile dell'altra scheda , porta pazienza per una risposta.

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Fabrizio70
Inviato: 23/6/2014 18:10  Aggiornato: 23/6/2014 18:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Così come Grazie lo rivolgo a Fabrizio70 che ha riportato la versione in inglese della precisazione che il soggetto protagonista del video ha tenuto a voler pubblicare.


Grappa ti ringrazio dei ringraziamenti ma non vanno rivolti a me , la versione inglese l'ha trovata NiHiLaNtH....

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
redribbon
Inviato: 23/6/2014 20:50  Aggiornato: 23/6/2014 21:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Autore: Nihander Inviato: 22/6/2014 13:47:30

La priorità per i prossimi 50 anni è portare la popolazione a 1 miliardo.



Te l'ha detto il sempre-verde Kissinger?



Citazione:
Dovete solo rassegnarvi e sperare (o riuscire a rientrare impegnandovi e mettendovi dalla parte di chi premerà il bottone) di rientrare nell'1/6 che sopravvivrà.


Prima di crepare nell'apocalisse,
(giusto un minuto prima dell'apocalisse) mi basterebbe sparare in bocca a quelli che dicono:
"I conti vanno messi in ordine!"
"La corruzione e l'evasione sono il male dell'Italia"

[edit on] Non credo che Dio mi punirebbe [edit off]

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild
Calvero
Inviato: 24/6/2014 0:37  Aggiornato: 24/6/2014 0:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Il beneficio del dubbio è obbligatorio,ma qui mi stai dando del deficente


Anzi, ho lasciato il beneficio del dubbio forse per un qualche ragionamento articolato o magari per qualche gioco di parole tra le righe, mi sono dato del deficiente io, in sostanza.

Citazione:
Posso chiederti dunque a quale conclusione personale sei giunto?


Purtroppo la stessa di quando mi sono iscritto sette anni fa a questo Sito: - finché non avremo la capacità di ammettere che abbiamo perso, non si potranno creare le opportunità migliori.

Quello che cambia negli anni è solo la consapevolezza di come la "dignità" si risvegli e viaggi di pari passo a quanto fuoco sotto al culo ti ritrovi. Da qui ho dedotto che: - la dignità è tale solo quando puoi permetterti il lusso di fregartene...

... altrimenti è solo il grido disperato di qualcuno che perde il treno e si illude che urlando più forte, il capostazione lo farà tornare indietro appositamente per lui.

Scusa se sono andato troppo di metafore, ma sono stanco

Noi siamo parte di un processo iniziato più precisamente durante la Rivoluzione Francese, siamo ancora legati a quel giogo.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Homero
Inviato: 24/6/2014 10:19  Aggiornato: 24/6/2014 10:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/4/2007
Da:
Inviati: 466
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
@ Calvero

Per prima cosa: stima profondissima per la scelta di Scarlet...

Citazione:
finché non avremo la capacità di ammettere che abbiamo perso, non si potranno creare le opportunità migliori.


Sai che lo penso anch'io? La differenza è che io penso che stiamo perdendo (o abbiamo già perso) TUTTI, compresi quelli che vogliono fare i froci con il culo degli altri (cit. colta).

Homero
Inviato: 24/6/2014 10:32  Aggiornato: 24/6/2014 10:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/4/2007
Da:
Inviati: 466
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Citazione:
Autore: Nihander Inviato: 22/6/2014 13:47:30

La priorità per i prossimi 50 anni è portare la popolazione a 1 miliardo. Dovete solo rassegnarvi e sperare (o riuscire a rientrare impegnandovi e mettendovi dalla parte di chi premerà il bottone) di rientrare nell'1/6 che sopravvivrà.


Sai, Nihander...il fatto è che non amo molto stare dalla parte di chi preme bottoni.

Credo sia una questione di karma, per chi ci crede.

Nichiren
Inviato: 24/6/2014 10:37  Aggiornato: 24/6/2014 10:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Calvero

Grazie per la risposta.

finché non avremo la capacità di ammettere che abbiamo perso, non si potranno creare le opportunità migliori.

Mi sento tirato in causa leggendo l'intervento di vuotorosso perciò spero di poter ritornare su quest'argomento il prima possibile.
Scusate per l'ot.

La verità è nel silenzio
Slobbysta
Inviato: 24/6/2014 11:57  Aggiornato: 24/6/2014 11:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Confessione di un ingegnere aerospaziale
Di fatto il nome di questo ingegnere in tutto il web ancora non si conosce...e qui i commenti sono ormai slegati dall'argomento madre...A ME FA PAURA QUESTO! Dov'è la grande comunicazione di internet se non si riesce neppure sapere chi sia....la rete cattura i pesci in un mare sempre più povero...


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA