Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


storia & cultura : Luna: le ombre divergenti
Inviato da Redazione il 1/3/2015 20:10:55 (13430 letture)

Voto: 9.00 (15 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
TheNecrons
Inviato: 1/3/2015 20:33  Aggiornato: 1/3/2015 20:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/10/2012
Da:
Inviati: 409
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ben fatto.

Franci
Inviato: 1/3/2015 21:30  Aggiornato: 1/3/2015 21:30
So tutto
Iscritto: 25/7/2014
Da:
Inviati: 6
 Re: Luna: le ombre divergenti
..questo è scacco matto

complimenti Massimo!!!!

peonia
Inviato: 1/3/2015 21:48  Aggiornato: 1/3/2015 21:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Luna: le ombre divergenti
Bingo! Ora aspettiamo le "repliche"......sento già i graffi sullo specchio!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
artemio
Inviato: 1/3/2015 22:01  Aggiornato: 2/3/2015 15:54
So tutto
Iscritto: 11/10/2010
Da: 59°55′N 10°45′E
Inviati: 10
 Re: Luna: le ombre divergenti
Premettendo che la totale e costante incompetenza dei mythbusters me li rende decisamente antipatici!

Nel video (il tuo, il loro non l'ho visto) sembrava stessero costruendo una collinetta/cresta vicino al modellino del LEM

In effetti il terreno tra la zona del LEM-astronauta e la macchina fotografica non è proprio piatto: sembra esserci una larga e bassa collinetta che potrebbe creare un effetto ottico. Se notate l'ombra dell'astronauta non si vede proprio.
Esistono altre foto nelle quali le ombre convergono? (edit: divergono)



Colgo la rara occasione (se non ho niente di importante da scrivere, non imbratto con post inutili) di ringraziare per il fantastico lavoro
grazie
A

Slobbysta
Inviato: 1/3/2015 22:22  Aggiornato: 1/3/2015 22:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ci son dichiarazioni ufficiali che sulla luna non hanno portato riflettori?

Slobbysta

Marauder
Inviato: 1/3/2015 22:55  Aggiornato: 1/3/2015 22:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2013
Da:
Inviati: 866
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ci sono dichiarazioni ufficiali che sulla Luna hanno portato riflettori?

You'll not see this coming.
phobos
Inviato: 1/3/2015 23:03  Aggiornato: 1/3/2015 23:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/9/2006
Da:
Inviati: 224
 Re: Luna: le ombre divergenti
Sino a qualche anno fa ero convinto che i Mythbusters fossero degli scienziati; poi ho scoperto che in realtà si tratta di due esperti di effetti speciali cinematografici, privi di qualunque competenza scientifica. Le competenze però le hanno sicuramente nel campo degli affari, visto che uno di loro è proprietario della "M5 Industries" di San Francisco dove si girano le puntate della loro trasmissione.
Tutto ciò spiega la totale mancanza di rigore scientifico nei loro esperimenti.

pippovinci
Inviato: 1/3/2015 23:23  Aggiornato: 1/3/2015 23:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2006
Da: palermo
Inviati: 102
 Re: Luna: le ombre divergenti
ok Massimo, è tutto molto convincente. Ma una foto non basta . Credo sia meglio scovarne delle altre. Io ho fatto una frettolosa ricerca sul web e non ne ho trovate. quasi tutte le foto hanno un campo "ristretto", "ravvicinato" e quella che mostri tu è una delle pochissime con campo lungo e molte ombre da confrontare. Ma se è una foto ufficiale della NASA forse va bene lo stesso. E la spiegazione che dai tu non fa una piega.

Intanto mi domando sempre come mai le tante sonde giunte sulla Luna da molti paesi (USA, URSS, Giappone, Cina, India, Europa) non hanno mai mai fotografato i siti degli allunaggi. strano no?

E il famoso osservatorio VLT sull'Atacama in Cile? Capace di distinguere piccoli oggetti sulla Luna, che fine ha fatto? Qualcuno sa se qualche astronomo intende utilizzare l'osservatorio per questo scopo?

Insomma, se siamo andati veramente sulla Luna (come dicono) , oggi ci sarebbero gli strumenti per dimostrarlo inequivocabilmente. Eppure non lo fanno. Chiaro no? Ritengo infatti ridicole e offensive le "prove" mostrate dal Lunar Reconoissance Orbiter (LRO) . in quelle foto non si vede un c.... Solo puntini bianchi sfocati e sbiaditi spacciati per i siti degli allunaggi.

L'unica cosa che fanno è cercare di smontare le tesi di chi non ci crede. Senza peraltro riuscirci. Che motivo c'è di fare questo giochetto se possono avere e mostrare le prove? ......

ELFLACO
Inviato: 2/3/2015 2:30  Aggiornato: 2/3/2015 2:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Ci son dichiarazioni ufficiali che sulla luna non hanno portato riflettori?


Credo che non ci siano neanche dichiarazioni ufficiali se hanno portato o no dei tagliaerbe elettrici !!!

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
manofmonk
Inviato: 2/3/2015 3:45  Aggiornato: 2/3/2015 3:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Per rendersi conto dei "riflettori lunari" con le relative ombre con/divergenti, basta farsi una passeggiata di notte a lume di lampione nella propria città per capire come cambiano e si modificano...appunto, sotto un lampione! Non con una fonte di luce "lontana" distante 150 milioni di km!

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
ivan
Inviato: 2/3/2015 4:20  Aggiornato: 2/3/2015 4:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:


Ci son dichiarazioni ufficiali che sulla luna non hanno portato riflettori?

Slobbysta


Se si osservano con un minimo di attenzione gli archivi fotografici di quelle missioni si nota che i riflettori erano a corredo; in alcune foto poi se ne vede uno enorme montato su un camion.

Citazione:

Tutto ciò spiega la totale mancanza di rigore scientifico nei loro esperimenti.


Il fatto è semplice (ed inquietante): il marketing ha scoperto che la sospensione dell'incredulità è uno strumento molto potente da usare con profitto specialmente nel mondo dei progammi di divulgazione televisiva in particolare e sui media, web compreso. In sostanza fanno una cosa molto semplice: mostrano cio' che il bais di conferma dominante in una data circostanza su un dato argomento vuole vedere e non mostrano le cose per come stanno nella loro oggettività l'oggettività l'hanno mandata a farsi benedire perchè alla fine per taluni quel che unicamente conta è saltare sul carro di un vincitore anche perchè un presidenet yankee a suo tempo lo disse chiaramente che non si agirà piu' con una mano legata dietro la schiena dai media (che fino allora osavano raccontare la verità) .
In sostanza la scienza la usano con rigore si ma nel divulgare il loro punto di vitsa, non per dire le cose per come stanno.

Antdbnkrs
Inviato: 2/3/2015 5:39  Aggiornato: 2/3/2015 5:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Luna: le ombre divergenti
Aspetto con ansia l'opinione degli "illuminati" (ogni riferimento e' puramente casuale ) di LC quelli che continuano a credere nella versione ufficiale

alerivoli
Inviato: 2/3/2015 8:35  Aggiornato: 2/3/2015 8:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
al minuto 4.05 la voce narrante dice: "Qui il terreno è praticamente piatto", un'affermazione fortissima e opinabilissima.

nella prima parte la spiegazione è ineccepibile, e infatti negli schemi c'è un marciapiede, una superficie perfettamente livellata.

e allora io dico:

Dato che il fenomeno delle ombre "strane" dipende "anche" PROPRIO ed ESCLUSIVAMENTE dagli avvallamenti del terreno, vorrei che mi si dimostrasse perfettamente e senza alcun dubbio che la superficie vista in quella foto è praticamente piatta!

Dai... tutto si può dire, ma NON che il terreno sia praticamente piatto! si vede benissimo che c'è una specie di conca, avvallamenti qua e là, e oltretutto senza riferimenti chiari, non si può assolutamente dire se una zona sia sicuramente in salita o discesa o piana.

Viene fatta un'affermazione pesante, dalla quale discende una deduzione esatta.

Allora chiedo solo che venga dimostrata senza ombra di dubbio l'affermazione di partenza, chiedo che mi venga dimostrato in qualche modo che il terreno in quella foto è piatto, senza se, senza ma.

Roberto70
Inviato: 2/3/2015 8:52  Aggiornato: 2/3/2015 8:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/9/2014
Da:
Inviati: 51
 Re: Luna: le ombre divergenti
@alerivoli

Allora chiedo solo che venga dimostrata senza ombra di dubbio l'affermazione di partenza, chiedo che mi venga dimostrato in qualche modo che il terreno in quella foto è piatto, senza se, senza ma.

Sei sicuro di aver capito bene il video di Massimo?

Redazione
Inviato: 2/3/2015 9:08  Aggiornato: 2/3/2015 9:11
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
SLOBBYSTA: Ci son dichiarazioni ufficiali che sulla luna non hanno portato riflettori?

Sì, è ufficiale. Sulla Luna NESSUNA fonte artificiale. (Ci mancherebbe: già avevano problemi di peso, figuriamoci se portavano luci e generatori. Inoltre, con il sole le luci artificiali non servono).

***

ARTEMIO, PIPPOVINCI: Sì, ci sono altri casi di ombre divergenti (con luce laterale), ma sono più difficili da capire, solo l'occhio esperto li vede. Questa invece è famosa perchè è la più eclatante.

***

ALERIVOLI: "al minuto 4.05 la voce narrante dice: "Qui il terreno è praticamente piatto", un'affermazione fortissima e opinabilissima."

Hai ragione, devo correggere l'affermazione. Il terreno è genericamente pianeggiante (se confrontato alla foto della neve), ma non è piatto.

In ogni caso le ombre che contano sono quelle dei sassi più piccoli: lì non ci sono ondulazioni, eppure le ombre puntano in diagonale (E' questa l'affermazione che conta veramente, perchè ESCLUDE le ondulazioni). Sai trovare una spiegazione per queste ombre?

alerivoli
Inviato: 2/3/2015 9:25  Aggiornato: 2/3/2015 9:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@redazione

io ti posso dire che quelle ombre non hanno nulla di particolare.

nessuno mi sa dire se davanti al fotografo ci sia una discesa, e l'eventuale l'inclinazione laterale di questa discesa, non ci sono riferimenti per poter dire nè una nè l'altra cosa, se tu li hai ti chiedo di indicarmeli.

poi dici che la fonte di luce è a sinistra laterale dell'immagine (quasi per terra direi seguendo le prospettive). Per quello che ne so potrebbe essere anche più in alto, ad esempio in prossimità dell'angolo alto a sx dell'immagine.

Inoltre confronti le ombre con quella del lem, schiacciata là in fondo, ma chi ci dice che quella è un ombra prodotta su una zona piana, o su un avvallamento, o su una gobba del terreno.

E' inutile, senza questi dati fondamentali non si possono fare affermazioni così categoriche. Sempre a mio parere si intende.

se mi dici il numero della foto si potrebbe andare a curiosare in quelle immediatamente precedenti e seguenti per cercare di capire qualcosa in più rispetto alle ondulazioni del terreno. In ogni caso senza riferimenti è impossibile fare affermazioni.

EDIT:
certo, come dici tu l'ombra è dritta quindi nelle immediate vicinanze dell'ombra non ci sono avvallamenti.
Ma chi può dire che tutta la zona dell'ombra non appartenga ad una superficie inclinata in una qualche direzione dello spazio tridimensionale?

Io riferimenti non ne riesco a vedere, bisognerebbe ci fosse un muratore con la bolla!

Redazione
Inviato: 2/3/2015 9:27  Aggiornato: 2/3/2015 9:27
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
ALERIVOLI:

Certo, hai ragione tu.

Dormi tranquillo.

Antdbnkrs
Inviato: 2/3/2015 9:29  Aggiornato: 2/3/2015 9:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Luna: le ombre divergenti
In ogni caso le ombre che contano sono quelle dei sassi più piccoli: lì non ci sono ondulazioni, eppure le ombre puntano in diagonale

Esatto! Per questo motivo roberto ha chiesto ad alerivoli se avesse capito bene il video

Escape2013
Inviato: 2/3/2015 9:30  Aggiornato: 2/3/2015 9:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/5/2013
Da:
Inviati: 358
 Re: Luna: le ombre divergenti
Si vede quando qualcosa è fatto da uno di mestiere... Massimo sa il fatto suo!
Non è che semplicemente c'era il rover lunare parcheggiato a lato con gli abbaglianti accesi?

fefochip
Inviato: 2/3/2015 9:31  Aggiornato: 2/3/2015 9:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ massimo


c'è una cosa che non mi torna nel ragionamento.

se come dici tu i mytbuster hanno usato una fonte di luce artificiale come è possibile che

"... prima hanno creato delle ombre parallele sul terreno e poi ..." (con tanto di foto)

se la luce era quella di un riflettore non avrebbero mai potuto ottenere delle ombre parallele.

mi viene da pensare che hanno posto la luce piuttosto lontano dalla loro riproduzione del suolo lunare cosi da avere delle ombre approssimativamente parallele.
(con l'esempio delle batterie si vede perfettamente che per apprezzare la divergenza delle ombre la luce è posta molto vicino alle batterie)

d'altronde se nel fot che riporti nel video le ombre sembrano parallele non si capisce perche non va bene come approssimazione.

d'altronde anche il tuo di ragionamento ha un approssimazione : quella del terreno pianeggiante

boh

edit
detto in altre parole: prendendo l'esempio delle ombre delle batterie quanto lontano deve andare la lampada per non riuscire ad apprezzare piu la differenza tra una fonte all'infinito e una che so a 3 metri? la divergenza sarebbe di forse nemmeno un grado quasi impercettibile.
in tal caso si può prendere come approssimazione visto che poi nella foto dei mytbuster le ombre ottenuto modificando il terreno sono fortemente divergenti

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
alerivoli
Inviato: 2/3/2015 9:32  Aggiornato: 2/3/2015 9:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@redazione

grazie per la risposta.

però, mi dimostri che il terreno è genericamente pianeggiante?, oltretutto "genericamente" pianeggiante non vuol dire nulla.

Anche perchè l'inclinazione delle ombre di tutta l'area mostrata nella foto, dipende proprio dall'esistenza o meno di piccoli avvallamenti.

Di sicuro non ci sono catene montuose, tuttavia per spiegare la direzione delle ombre bastano solo pochi gradi di pendenza

@fefochip

d'altronde anche il tuo di ragionamento ha un approssimazione : quella del terreno pianeggiante

che bello saper dire le cose in una sola riga! proprio così, quello che volevo dire io

Roberto70
Inviato: 2/3/2015 9:37  Aggiornato: 2/3/2015 9:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/9/2014
Da:
Inviati: 51
 Re: Luna: le ombre divergenti
@alerivoli

Come fai a negare l'evidenza? Le ombre SONO clamorosamente differenti
Inoltre i mythbuster si sono ULTERIORMENTE SPUTTANATI creando le stesse ombre con un riflettore

fefochip
Inviato: 2/3/2015 9:47  Aggiornato: 2/3/2015 9:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
l'esempio delle batterie stesso è un approssimazione.
prima viene mostrata una foto delle ombre divergenti delle batterie con una lampada molto vicino alle batterie.

poi viene detto che se invece la fonte è il sole allora le ombre diventano parallele.

perche invece ho come la sensazione che la luce, per ottenere quell'esempio, è stata spostata a qualche metro di distanza?

edit
sensazione sbagliata ho rivisto il video
in ogni caso il ragionamento che faccio rimane perche tra una fonte all'infinito e una fonte molto distante è difficilissimo apprezzare differenze

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Antdbnkrs
Inviato: 2/3/2015 9:49  Aggiornato: 2/3/2015 9:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Luna: le ombre divergenti
ALERIVOLI Certo, hai ragione tu. Dormi tranquillo


fefochip
Inviato: 2/3/2015 9:54  Aggiornato: 2/3/2015 10:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
ho fatto un mini esperimento al volo.

in casa ho il parquet a listelloni.

ho preso due HD da 3,5" li ho messi in piedi nel mio corridoio piuttosto buio paralleli alle fughe del legno.
li ho illuminati con una minitorcia a led che crea un fascio piuttosto ristretto posta a 3 metri circa di distanza.

ebbene per una lunghezza di una ventina di centrimetri di ombre se non avessi avuto la fuga del parquet non mi sarei accorto della loro divergenza.

quindi l'esperimento dei mytbuster ha un senso e non è completamente campato per aria se lo si considera una approssimazione.

se la distanza tra gli oggetti era piuttosto piccola rispetto alla distanza dal proiettore le ombre che si ottengono sono con buona approssimazione parallele.

quindi partire da quella situazione e considerarla parallela è solo un approssimazione accetabile quando poi con le dovute modifiche al terreno si ottengono delle ombre macroscopicamente divergenti

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Redazione
Inviato: 2/3/2015 9:54  Aggiornato: 2/3/2015 10:00
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
FEFOCHIP: Citazione:
se come dici tu i mytbuster hanno usato una fonte di luce artificiale come è possibile che "... prima hanno creato delle ombre parallele sul terreno e poi ..." (con tanto di foto) se la luce era quella di un riflettore non avrebbero mai potuto ottenere delle ombre parallele.
Giusta osservazione. Non a caso ho usato l'espressione "hanno creato", perchè Dio solo sa come abbiano potuto creare ombre parallele con una fonte artificiale. Purtroppo i mythbusters "si sono dimenticati" di farcelo vedere.

Ma ormai lo sappiamo: ai debunkers è permesso fare affermazioni di ogni tipo, senza mai supportarle. Siamo solo noi complottisti che dobbiamo dimostrare ogni virgola che scriviamo.


***

EDIT (tuo secondo post): certamente, se usi il padellone da 5.000 a 50 centimetri dagli oggetto le ombre SEMBRANO parallele. Ma in realtà non lo possono essere, poichè si tratta comunque di una sorgente puntiforme.

L'errore (involontario?) dei mythbusters è doppio: 1) aver usato una fonte artificiale, invece del sole. 2) aver usato un modellino troppo piccolo. (Si vede che andare nel deserto sotto il sole gli costava troppa fatica ).

Antdbnkrs
Inviato: 2/3/2015 9:58  Aggiornato: 2/3/2015 9:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Luna: le ombre divergenti
@alerivoli

Considerando che gli astronomi ti devono ancora rispondere sulla luce solare perché "per le ombre" non chiedi a oliviero toscani?
Ricordati che hai promesso di ignorare i miei post

Redazione
Inviato: 2/3/2015 10:01  Aggiornato: 2/3/2015 10:02
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
ANTDBNKRS: "Considerando che gli astronomi ti devono ancora rispondere sulla luce solare perché "per le ombre" non chiedi a oliviero toscani?"

Ti rispondo io: Toscani è già stato interpellato in proposito . Ogni cosa a suo tempo, però. Per ora "accontentatevi" dei ragionamenti di Mazzucco.

fefochip
Inviato: 2/3/2015 10:06  Aggiornato: 2/3/2015 10:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Giusta osservazione. Non a caso ho usato l'espressione "hanno creato", perchè Dio solo sa come abbiano potuto creare ombre parallele con una fonte artificiale. Purtroppo i mythbusters "si sono dimenticati" di farcelo vedere.


te lo ho suggerito io come hanno fatto, attraverso il mio "esperimento lampo"

all'allontanare della fonte luminosa dai soggetti arrivi a un certo punto in cui tra fonte artificiale e luce "all'infinito" non c'è tutta questa differenza, lo scarto è minimo e quindi è accettabile come approssimazione.

grossolamente parlando se poni un proiettore abbastanza lontano tanto da ottenere delle ombre quasi parallele hai fatto una rappresentazione in scala sufficentemente approssimata.
poi lavori sulla topografia per ottenere delle ombre divergenti e se ottieni un risultato macroscopicamente simile ovvero delle ombre che non devi andare li con il goniometro a misurare che sono divergenti ma si vede e di parecchio mi pare che hai ottenuto quello che volevi

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Redazione
Inviato: 2/3/2015 10:08  Aggiornato: 2/3/2015 10:09
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
FEFOCHIP: Resta il fatto che anche i sassi più piccoli - dove non ci sono ondulazioni - proiettano ombre diagonali (divergenti).

E' lì che casca l'asino (il mythbuster).

fefochip
Inviato: 2/3/2015 10:19  Aggiornato: 2/3/2015 10:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ massimo
Citazione:
Resta il fatto che anche i sassi più piccoli - dove non ci sono ondulazioni - proiettano ombre diagonali (divergenti).

il "fatto" in realtà è una tua interpretazione della provenienza delle fonte (piu o meno) delle ombre sui sassi che non è cosi matematico individuare con precisione e l'interprestazione che "non ci sono ondulazioni" .
cose troppo aleatorie per una dimostrazione.

non so a me sembra un po debole come posizione, ma solo mia opinione.

se avessi solo questo francamente non mi avresti convinto del moon hoax

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Redazione
Inviato: 2/3/2015 10:21  Aggiornato: 2/3/2015 10:21
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
FEFOCHIP: "se avessi solo questo francamente non mi avresti convinto del moon hoax"

Ma qui nessuno ti vuole convincere.

Io spiego soltanto le cose, per chi vuole capirle.

fefochip
Inviato: 2/3/2015 10:28  Aggiornato: 2/3/2015 10:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Ma qui nessuno ti vuole convincere.
Io spiego soltanto le cose, per chi vuole capirle.


anche io mica ti voglio convincere.
ho visto, ascoltato e meditato sul tuo punto di vista.
ti sto solo cercando si spiegare le mie obiezioni, pensavo che fosse questo
il senso di pubblicare a pezzetti il film che stai preparando sulla luna no?

se vuoi pubblicare questi ragionamenti in un dvd fai pure, non sarò certo io a "convincerti" di non farlo

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Denebula
Inviato: 2/3/2015 10:31  Aggiornato: 2/3/2015 10:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/5/2014
Da: Gorgonzola
Inviati: 31
 Re: Luna: le ombre divergenti
Se vogliamo veramente cercare la verità non dobbiamo tralasciare le prove dell'allunaggio. Sono state realizzate con i dati delle sonde coreane mappe 3D della superficie lunare e le collinette corrispondono a quelle dei video originali.
Come hanno fatto a inventarsi un set cinematografico uguale alla superficie lunare ??

Redazione
Inviato: 2/3/2015 10:59  Aggiornato: 2/3/2015 10:59
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
DENEBULA: "Se vogliamo veramente cercare la verità non dobbiamo tralasciare le prove dell'allunaggio. "

Nel film ci sarà un intero capitolo dedicato alle cosidette "prove" dell'allunaggio. Kaguya, riflettore laser, rocce lunari, ecc.

jena130
Inviato: 2/3/2015 11:30  Aggiornato: 2/3/2015 11:30
So tutto
Iscritto: 23/10/2011
Da:
Inviati: 16
 Re: Luna: le ombre divergenti
Secondo me se si taglia la foto sotto l'orizzonte, la sensazione che il terreno non sia pianeggiante per niente diventa molto forte (sembra sia scattata da sopra una collinetta che pende verso destra).
Inoltre partendo dal presupposto del terreno pianeggiante si potrebbe affermare che l'astronauta sia un fantasma (chiaramente esagero) perchè non emette ombra. Costringendo all'unica replica possibile, ossia che in quel punto il terreno non è pianeggiante. Da questo ad arrivare all'affermazione "il terreno è pianeggiante solo quando ti pare" la strada è breve.
Effetto boomerang.
E' solo un mio punto di vista chiaramente.

Slobbysta
Inviato: 2/3/2015 11:31  Aggiornato: 2/3/2015 11:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Luna: le ombre divergenti
La mia domanda era un pro forma... Affinché non abbiano scuse dell'ultima ora per giustificare l'ingiustificabile...

Grazie Massimo

Slobbysta

PS Marauder..172 commenti, l'ultimo per far eco?

MauroC
Inviato: 2/3/2015 11:53  Aggiornato: 2/3/2015 11:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/12/2012
Da:
Inviati: 78
 Re: Luna: le ombre divergenti
Video molto chiaro e ben realizzato, ma c'è una cosa che non mi quadra e mi perdonerai Max se rischio di scrivere qualche mega stronzata.

Secondo me dovresti, per avvalorare ulteriormente, anche spiegare nell'attenta analisi delle foto, l'ininfluenza di possibili altri effetti che potrebbero influenzare il risultato finale dell'immagine.

Mi spiego meglio: il mio cruccio è: gli stramaledetti fotoni solari come vengono influenzati dal campo magnetico geodedico della terra rispetto al minimo campo magnetico della luna?

Tali variazioni magnetiche corrispondono ad un cambiamento dell'indice di rifrazione, che influisce sulla traiettoria dei raggi di luce e quindi sui punti della superficie dove i raggi incidono?

Detto in altre parole : potrebbero attaccarti sul fatto che alcune anomalie divergenti/convergenti delle ombre sulle foto lunari potrebbero dipendere da altri effetti distorsivi, come ad esempio (forse calzante forse meno...) l'Effetto Seeing. Da Wikipedia : ...Ai fini pratici, la turbolenza atmosferica ha l'effetto di spostare rapidamente (con un tempo dell'ordine dei millisecondi) l'immagine della sorgente sul rivelatore. Quanto l'immagine venga spostata dipende dalla turbolenza: più gli strati di atmosfera saranno turbolenti, maggiore sarà lo spostamento...

Secondo me dovresti spuntare le armi dell'eventuale not"issimo" debunkers, escludendo anche altre possibili spiegazioni sulla rifrazione finale.

P.S. TI PREGO Max realizza anche una sezione dedicata all'enorme presa per i fondelli delle pietre lunari regalate dagli Astronauti a mezzo mondo e rivelatesi tutto, tranne che pietre lunari... http://www.corriere.it/scienze/09_agosto_27/olanda_luna_falso_3243612c-930c-11de-9adc-00144f02aabc.shtml .



Ciao a tutti.

spettatore
Inviato: 2/3/2015 12:00  Aggiornato: 2/3/2015 12:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Luna: le ombre divergenti
Altra tessera. Il mosaico prende forma. Fra un pò sarà tutto chiaro per chi avrà occhi per vedere.

Grazie Massimo.


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 12:15  Aggiornato: 2/3/2015 12:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
Non capisco come si faccia ad affermare che il terreno è praticamente piatto. Sulla base di cosa, forse che "ad occhio" sembra piatto?

Anche qua "ad occhio" sembra piatto:

http://boundforsnow.com/wp-content/uploads/2013/11/Mammoth_Mountain_Ski_Area.jpg

ma evidentemente non lo è, visto che le ombre non puntano tutte nella stessa direzione.

Se dobbiamo basarci sulle considerazioni "ad occhio", allora la prova dei Mythbusters è oltremodo valida, visto che con le distanze in gioco "ad occhio" le ombre sembrano parallele (nella foto dei Mythbusters, l'angolo tra l'ombra del LEM e quella dei sassi in primo piano, nel caso di ombre parallele, è al massimo 10 gradi), per cui l'approssimazione usata non fa poi così tanto schifo.

Per cui, non capisco perché essere fiscali sulle modalità della prova dei Mythbusters, mentre fare considerazioni alla buona del tipo "ma sì, sarà pari" quando fa comodo.

PS: non ho caricato l'immagine direttamente perché avrebbe "distrutto" il layout della pagina.

Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 12:16  Aggiornato: 2/3/2015 12:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
@MauroC: come fanno i fotoni ad essere influenzati da un campo magnetico lo sai solo te...

fefochip
Inviato: 2/3/2015 12:18  Aggiornato: 2/3/2015 12:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
perdonate la forma scarsa

1 45
1,111111111 41,9872125
1,25 38,65980825
1,428571429 34,9920202
1,666666667 30,96375653
2 26,56505118
2,5 21,80140949
3,333333333 16,69924423
5 11,30993247
10 5,710593137
11,11111111 5,142764558
12,5 4,57392126
14,28571429 4,004172941
16,66666667 3,433630362
20 2,862405226
25 2,290610043
33,33333333 1,718358002
50 1,145762838
100 0,572938698

ho fatto due calcoli trigonometrici
la tabella sopra si legge cosi.

partiamo un triangolo rettangolo equilatero
il cateto A è la distanza degli oggetti tra di loro
l'altro cateto B la distanza della fonte luminosa da uno degli oggetti
l'ipotenusa la distanza della fonte luminosa dal secondo oggetto

fermo restando la distanza A mano mano allonteremo la fonte luminosa parallelamente al cateto B in altre parole lo allungheremo

la prima colonna sono metri diciamo e la seconda colonna sono gradi

quindi a 1 metro le ombre saranno a 45 gradi l'una dall'altra a 10 metri saranno appena 5,7 gradi e 50 metri 1,14 gradi e cosi via

questo per spiegare conti alla mano che allontanando la fonte luminosa da due oggetti a distanza tra loro fissa si ottengono ombre via via sempre piu parallele tanto da avere una buona approssimazione ad esempio nel caso di oggetti posti un metro l'uno dall'altro (è una stima delle condizioni dei mytbuster) e distanti dalla fonte luminosa 25 metri .

il non parallelismo è di appena 2,3 gradi circa che sfido chiunque a notare a occhio

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 2/3/2015 12:25  Aggiornato: 2/3/2015 12:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ Heisenberg

scusa ma la tua foto non serve a niente perche dove sta il sole?
se non è perfettamente di lato non conta come ti ha spiegato massimo nel video.

in ogni caso mi viene in mente un altra obiezione

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 2/3/2015 12:31  Aggiornato: 2/3/2015 12:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
il sole è di lato ...


ma chi ce lo dice che stava perfettamente a 90 gradi rispetto alla fotocamera che ha immortalato la foto?

visto che non mi aspetto tale coincidenza in una foto possiamo immaginare ad esempio che stava parzialmente di fronte il sole e che quindi le ombre anche in un terreno pianeggiante non le avremmo potute fotografare parallele

non so non mi torna ulteriormente qualcosa nel ragionamento del video

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 12:31  Aggiornato: 2/3/2015 12:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
@fefochip: vero, ma puoi notare che ci sono comunque delle ombre che vanno in direzioni differenti da quanto dovrebbero. Tra le due bandierine rosse c'è uno snowboarder la cui ombra va in una direzione differente rispetto a quanto dovrebbe essere se fosse tutto un piano (confronta lo snowboarder in questione, a destra rispetto alla bandierina rossa di sinistra, con la persona sopra la bandierina rossa in questione).

EDIT: per dire, qua:



ci sono delle ombre chiaramente divergenti tra di loro (senza considerare quelle in primissimo piano, dove si vede bene la collinetta), eppure non ci sono evidenti dossi o collinette.

Marauder
Inviato: 2/3/2015 13:07  Aggiornato: 2/3/2015 13:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2013
Da:
Inviati: 866
 Re: Luna: le ombre divergenti
No Slobbysta, non era eco: per esserlo avrebbe dovuto essere identico al tuo, non credi?
Non è identico perché la domanda come l'hai posta tu ha poco senso: è più NORMALE che, per qualunque missione (ma va bene anche per le ricette di cucina ad esempio), si riportino le cose (ingredienti) utilizzati piuttosto che quelle non utilizzate, non credi ?

Ps: auguri per il tuo 1376esimo commento, sono certo sarà splendido come i precedenti ...

You'll not see this coming.
Red_Max
Inviato: 2/3/2015 13:18  Aggiornato: 2/3/2015 13:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Luna: le ombre divergenti
Tutto giusto e condivisibile, però a me rimane un solo dubbio:
perché l'ombra del modulo è così piccola?
Forse perché cade su una superfice discendente rispetto al punto di osservazione?
O forse risulta parzialmente coperta da un rilievo del terreno tra l'ombra ed il punto di osservazione?

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
fefochip
Inviato: 2/3/2015 13:35  Aggiornato: 2/3/2015 13:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ Heisenberg

guarda che in realtà sono d'accordo con te.
inutile usare il rigore a corrente alternata

o si approssima e lo si cerca di fare con un idea oppure non si fa e si spacca il capello.

ma se si spacca il capello non vedo perche dire che è piu o meno pianeggiante un suolo che non si può capire bene o che il sole è piu o meno sulla sinistra quando le ombre appaiono parallele esclusivamente con il sole a 90 gradi rispetto alla foto (come spiegato da massimo stesso) e su un terreno perfettamente piano.

inutile a mio avviso cercare di giocare di sponda dicendo alla fellini che si vuole mostrare e non dimostrare niente, perche non è vero.
qui si vuole dimostrare che non si è andati sulla luna e si fanno dei ragionamenti per arrivare da qualche parte.
se questi ragionamenti hanno delle falle la dimostrazione non c'è e fine della questione.

ovvio che ognuno capisce quello che gli pare , però non può essere usato questo argomento "contro" persone che ce la mettono tutta per capire, si lasciasse a chi è palesemente in malafede.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Slobbysta
Inviato: 2/3/2015 13:36  Aggiornato: 2/3/2015 13:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
perché la domanda come l'hai posta tu ha poco senso


Dici?

Citazione:
 è più NORMALE che, per qualunque missione (ma va bene anche per le ricette di cucina ad esempio), si riportino le cose (ingredienti) utilizzati piuttosto che quelle non utilizzate


È più normale? Boh...in un ricetta da cucina potrei raccomandare di non mettere il dado...ma sale blu iraniano + spezie...


Citazione:
non credi ?



No, non credo...anche perché, quando si devono scoprire incastrando le bugie, l'usar gli spazi bianchi
..può esser fondamentale...le omissioni, sono meno organizzate...di ciò che si dichiara......non so, potrebbero dire che avevano degli specchi...e non è detto, che poteva esser un dettaglio per il pubblico...

Slobbysta

Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 13:40  Aggiornato: 2/3/2015 13:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
@fefochip: sìsì, l'avevo capito che sostieni la mia stessa cosa, infatti la foto del campo di golf non era indirizzata a te, ma alla discussione in generale.

fefochip
Inviato: 2/3/2015 13:44  Aggiornato: 2/3/2015 13:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
sono ignorante e cerco solo una risposta
durante la spiegazione il video dice
minuto 0,52 "se invece scattiamo una foto con il sole a 90 gradi rispetto a noi ..."

minuto 1,12 "alcune foto delle missioni apollo nelle quali inspiegabilmente le ombre divergono fra loro anche se il sole di lato rispetto al fotografo"

quindi è necessario che siano a 90 gradi o solo genericamente "di lato"?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Marauder
Inviato: 2/3/2015 13:56  Aggiornato: 2/3/2015 13:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2013
Da:
Inviati: 866
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
È più normale? Boh...in un ricetta da cucina potrei raccomandare di non mettere il dado...ma sale blu iraniano + spezie...


Resto dell'idea che ha piú senso dichiarare cosa usare e non cosa scartare, specie se si deve dettagliare.

Citazione:
No, non credo...anche perché, quando si devono scoprire incastrando le bugie, l'usar gli spazi bianchi
..può esser fondamentale...le omissioni, sono meno organizzate...di ciò che si dichiara......non so, potrebbero dire che avevano degli specchi...e non è detto, che poteva esser un dettaglio per il pubblico...


ti aveva giá risposto Redazione:
Citazione:
SLOBBYSTA: Ci son dichiarazioni ufficiali che sulla luna non hanno portato riflettori?

Sì, è ufficiale. Sulla Luna NESSUNA fonte artificiale. (Ci mancherebbe: già avevano problemi di peso, figuriamoci se portavano luci e generatori. Inoltre, con il sole le luci artificiali non servono).


Ti ha spiegato anche i motivi per cui sarebbe stato difficile portarli; allora li trasformi in specchi, ma il problema per il carico in termini di volume e ingombro cambia, in termini di materiale da trasportare resta invariato: a questo punto, visto che ne hai proposto tu la sostituzione, quali sarebbero le specifiche dimensioni e peso di questi ipotetici specchi per poter ottenere un risultato di illuminazione pari a quello di un riflettore?

PS mi fa piacere che hai imparato a quotare, me ne prendo il merito in alcuni dei miei 172 post precedenti, grazie

You'll not see this coming.
Cinqui
Inviato: 2/3/2015 14:16  Aggiornato: 2/3/2015 14:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/3/2006
Da:
Inviati: 227
 Re: Luna: le ombre divergenti
Red max
Citazione:

Tutto giusto e condivisibile, però a me rimane un solo dubbio:
perché l'ombra del modulo è così piccola?


Che intendi per "piccola"?
Se intendi che è corta, ossia si estende poco lungo la linea che arriva dalla fonte di luce, ho anch'io quell'impressione... in proporzione quelle dei sassi mi sembrano molto più lunghe.

Se intendi che è stretta, invece, questo potrebbe essere il risultato del fatto che con un terreno non planare, dall'osservatore non si veda una parte dell'omvra, perchè nascosta da un lieve dosso...

Per questo la foto è un pò bastarda secondo me.

"Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella la cui bellezza complessiva è tale da togliere la possibilità di ammirare le singole parti..." - Seneca - .
toussaint
Inviato: 2/3/2015 14:20  Aggiornato: 2/3/2015 14:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Luna: le ombre divergenti
Se ho capito bene (massimo, curigeme , non sono un esperto) le asserzioni di alerivoli non hanno alcun valore dato che le alterazioni indotte dalle eventuali ondulazioni del terreno dovrebbero influire sulle ombre come se queste derivassero da più fonti di illuminazione diverse tra loro, anche se in realtà la fonte originaria è solo il Sole.
Qui, invece, le traiettorie delle ombre riconducono a un'unica fonte che però non può essere il Sole, dato che la posizione dell'astro rispetto al fotografo avrebbe dovuto produrre ombre tutte orizzontali.
Aggio capito bene, prufessò?

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
fefochip
Inviato: 2/3/2015 14:26  Aggiornato: 2/3/2015 14:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
per rendere con una foto il discorso dell'approssimazione della luce infinita del sole vs fonte artificiale ho fatto due foto una a mezzo metro da 2 batterie e altro cilindretto e poi ho aumentato a un metro la distanza della lampada


sotto si vede che le luci divergono ma sopra si nota appena

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
toussaint
Inviato: 2/3/2015 14:33  Aggiornato: 2/3/2015 14:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Luna: le ombre divergenti
fefochip, il tuo commento è sensatissimo, ma il diavolo sta nei particolari.
Il problema non è, credo (invoco sempre il mammasantissima Mazzucco), riuscire a creare ombre divergenti con asperità artificiali, una volta approssimata l'illuminazione solare con una fonte posta alla giusta distanza.
La cosa strana è che se analizzi non due sole ombre ma un pacchetto come nella foto lunare, allora le asperità del terreno, se esistenti, avrebbero dovuto creare ombre tutte divergenti ma sfalsate, ossia con traiettoria riconducibile a punti di partenza diversi, come nella foto del paesaggio innevato.
Invece, nella foto lunare, riconducono allo stesso punto di partenza che però non può essere il Sole.
Io questo ho capito, non so se sbaglio...


edit: a meno che le foto dei sassi in primo piano non siano su un piano inclinato rispetto al piano del LEM, ma liscissimo come il trampolino per il salto con gli sci.
Ma questa sarebbe, a maggior ragione, una struttura artificiale ossia un set, non la superficie della Luna...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
alerivoli
Inviato: 2/3/2015 14:37  Aggiornato: 2/3/2015 14:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
volevo solo ribadire il concetto:

tutte le esatte argomentazioni di massimo valgono se e solo se TUTTA L'AREA interessata è su una superficie perfettamente piatta, tipo risaia spianata per intenderci.

Io dico che se ci si fosse trovati su una superficie completamente piatta le ombre avrebbero avuto ben altre direzioni (in sostanza quelle che tutti si aspettano)

In presenza di avvallamenti o terreno non perfettamente piano le ombre fanno un pò quello che vogliono e non si possono trarre conclusioni in merito.

Allora, chi mi riesce a dimostrare che quella foto ritrae un terreno perfettamente piatto?

Se non viene dimostrato che è tutto livellato e piatto non si va da nessuna parte e quella foto non è per niente eclatante

matrizoo
Inviato: 2/3/2015 14:38  Aggiornato: 2/3/2015 14:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/7/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: Luna: le ombre divergenti
A me, guardando la foto incriminata, sembra che da metà fotogramma in su sia pianeggiante, dalla metà in giù no.
Le rocce sembrano essere tutte su una collinetta, quelle più vicine e piccole sembrano appoggiate in discesa.

alerivoli
Inviato: 2/3/2015 14:40  Aggiornato: 2/3/2015 14:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
mi fa piacere, peraltro, di non essere l'unico visionario ad asserire che quella parte di terreno non è sicuramente piatto, per niente proprio.

manofmonk
Inviato: 2/3/2015 14:44  Aggiornato: 2/3/2015 14:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ma al posto di fare mille calcoli, teorie, citazioni di pseudoscienziati ecc. Perchè non fate un piccolo esperimento alla portata anche dei bambini: una notte passando sotto un lampione della vostra città guardate la vostra ombra come si modifica man mano che vi allontanate, accorciandosi o allungandosi, convergere o divergere. Ora rifate l'esperimento di giorno, in un alba o un tramonto, nello stesso punto e provate a vedere se riuscite a ricreare lo stesso effetto della foto lunare. Anche se siete in una strada in salita, l'ombra non si modificherà mai così nettamente come nella foto.

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
toussaint
Inviato: 2/3/2015 14:44  Aggiornato: 2/3/2015 14:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Luna: le ombre divergenti
alerivoli, mi pare che non hai capito.
Le ombre NON FANNO quello che gli pare, bensì riconducono tutte a un'unica fonte.
Anche quella del LEM, come ben ha specificato massimo.
Dunque, secondo te, queste asperità del terreno sono tali da aver riprodotto questa stranissima situazione?
Voglio dire, se fossero dovute ad asperità del terreno, dovrebbero essere ben più disordinate, come si vede benissimo nel paesaggio innevato.
Lì sembra che ci sia una decina di fonti di luce diverse...


edit: insomma, o ci sono asperità del terreno in quella foto lunare, ma allora le ombre non dovrebbero ricondurre a un'unica fonte di luce, oppure non ci sono e allora le ombre dovrebbero essere orizzontali, come quella del LEM.
Sempre che abbia capito bene, ma finché massimo non mi sputtana,persevero...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Tricky
Inviato: 2/3/2015 14:45  Aggiornato: 2/3/2015 14:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/6/2012
Da:
Inviati: 72
 Re: Luna: le ombre divergenti
Anche io penso che il terreno non sia piatto.
Sicchè le ombre mi paiono perfettamente normali in quelle condizioni di luce.

superava
Inviato: 2/3/2015 14:47  Aggiornato: 2/3/2015 14:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Luna: le ombre divergenti
Heisenberg ti vuole un bel paio di occhiali forti per non vedere in quella foto dei dossi o delle collinette e la tipologia del terreno in discesa .È totalmente differente dalla foto della Nasa (quella si quasi pianeggiante dove si vedono nel dettaglio anche le ombre dei sassi)

fefochip
Inviato: 2/3/2015 14:55  Aggiornato: 2/3/2015 14:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ toussaint
Citazione:
Invece, nella foto lunare, riconducono allo stesso punto di partenza che però non può essere il Sole.
Io questo ho capito, non so se sbaglio...

si tu hai capito bene ma ti è sfuggito un particolare "piu o meno"

chi ha messo quelle frecce?

quanto ci mette secondo te un debunker a dirgli che lo dice lui che convergono TUTTE in un punto visto che è LUI che le ha disegnate?

tanto per chiarirti il concetto una freccia da lui stesso disegnata al minuto 2:28 in alto a sx sparisce nella costruzione dove fa convergere tutte le altre al minuto 2:55.

se noti la freccia sparita non converge con le altre

insomma il posizionamento di quelle frecce è ARBITRARIO e quindi il debunker non vede l'ora di ballarci la salsa per mezz'ora fino a che un intuzione che può essere giusta di colpo si getta nella spazzatura.

ancora una volta si interpreta approssimando e quello che è peggio si percula chi lo fa (mytbuster, per quanto mi stanno sul culo pure a me) dall'altra parte

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
superava
Inviato: 2/3/2015 14:56  Aggiornato: 2/3/2015 14:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Luna: le ombre divergenti
nelle immagini della Nasa ci deve essere un'asperita' del terreno abbastanza decisa tra e attorno le ombre in questione (pietre e Lem) che non vedo e oltretutto le ombre sono TROPPO divergenti anche per quel minino di avvallamento che ci puo' essere.

fefochip
Inviato: 2/3/2015 15:40  Aggiornato: 2/3/2015 15:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
nelle immagini della Nasa ci deve essere un'asperita' del terreno abbastanza decisa tra e attorno le ombre in questione (pietre e Lem) che non vedo e oltretutto le ombre sono TROPPO divergenti anche per quel minino di avvallamento che ci puo' essere.

si ma è una TUA valutazione
quella dei mytbuster perche non va bene ? perche non è rigorosa e non usa il sole?
e allora che facciamo con le frecce? le mettiamo tutte come ci pare a noi e come ci torna piu comodo?

non so non mi pare un modo per dimostrare nulla se non quella di avere un opinione.

se poi l'intento del video non era quello di dimostrare ma dare un opinione ....

ma francamente non sembra

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 2/3/2015 15:51  Aggiornato: 2/3/2015 15:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
qualcuno mi linka la foto in hd incriminata?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 15:53  Aggiornato: 2/3/2015 15:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@MASSIMO

Ciao Max, ottimo filmato, ma c'e' un errore abbastanza grave sulla rappresentazione delle ombre, adesso ne scrivo.

Redazione
Inviato: 2/3/2015 15:55  Aggiornato: 2/3/2015 15:55
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
Visto che vi state perdendo in discussioni futili, propongo di fare un reset della discussione.

Dimenticate TUTTO quello ho detto nel video, e rispondete a questa semplice domanda:

Sai spiegare perchè tutte le ombre prodotte dagli oggetti in campo - compresi i piccoli sassi come A, B e C, dove non c'è un particolare avvallamento nel terreno - producano ombre che riportano coerentemente ad una fonte F che si trova collocata a poca distanza dal bordo sinistro dell'inquadratura?



Perchè alla fine è questo il problema.

Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 15:59  Aggiornato: 2/3/2015 15:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti

fefochip
Inviato: 2/3/2015 16:16  Aggiornato: 2/3/2015 16:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Visto che vi state perdendo in discussioni futili, propongo di fare un reset della discussione.

se avessi letto gli ultimi commenti ti saresti accorto che ho già risposto alla tua domanda che ha già fatto toussein

sei TU che hai valutato (mettendo le frecce) quelle direzioni coerenti con un unico punto di fuga

"C" non mi pare che converga dove dici tu ma piu in basso

ma ancora piu macroscopicamente non mi torna il sasso grande sopra la A tanto che non solo l'ombra principale non torna ma quelle piu sottili vicine

anzi sai che ti dico?

che è l'ombra del LEM a non tornare per niente.
perche è stretta e affusolata quando la sua silouette è piu simile a un cavolo rispetto a un missile?

a me pare di vedere che la navicella è posta in una depressione e dalla posizione della macchina fotografica parte dell'ombra è nascosta dall'avvallamento.

da quello che vedo non posso escludere che è il lem che proietta un'ombra deformata dalla prospettiva e dal paesaggio che la fa risultare molto piu .
divergente di quello che non è con le altre ombre

in ogni caso reset o non reset non hai risposto al discorso del perche l'approssimazione dei mytbuster (quando ottengono delle ombre quasi parallele e poi alterando il terreno riescono a simulare le divergenze delle ombre) non va bene mentre la tua si

ne mi hai risposto alla domanda che ti ho fatto riguardante se la macchina per ottenere ombre parallele deve essere posta ESATTAMENTE perpendicolare al sole oppure basta di lato (io non lo so)

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
bernuga
Inviato: 2/3/2015 16:18  Aggiornato: 2/3/2015 16:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Luna: le ombre divergenti
Il filmato e' chiaro, ma ho gia' sentito i soliti debunkers giustificare queste anomalie dicendo che non era il sole ad illuminare, ma la terra che rifletteva la luce del sole, un po' come sei noi fossimo la luna della luna.

Edit:Credo che per far presa sugli scettici, si dovrebbero mostrare svariate foto per argomentare l'anomalia delle ombre, una sola immagine forse non e' sufficiente, se si tratta di riflettori le anomalie dovrebbero esserci in molte piu' foto.

Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 16:25  Aggiornato: 2/3/2015 16:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@MASSIMO, @FEFOCHIP

La geometria descrittiva e' una delle mie materie preferite, per cui credo di avere le basi per rendere INCONTESTABILE il discorso delle ombre, indipendentemente dal fatto che il terreno sia pianeggiante o irregolare:


Prima di tutto l'errore sulla ricostruzone grafica della posizione della fonte di luce nell'immaginedella missione lunare: LA LUCE ARTIFICIALE E' NOTEVOLMENTE PIU' ALTA DELLA POSIZIONE CHE HAI INDICATO.

Ma veniamo subito alle spiegazioni. Per "risalire" alla posizione del sole in base all'ombra portata di un oggetto, NON devi SEGUIRE LA TRACCIA DELLE OMBRE SUL TERRENO, come hai fatto con le freccette rosse del video. Le ombre sul terreno dipendono infatti dalle variazioni di pendenza di questo, allungandosi, accorciandosi e deviando secondo le varie asperita' che incontrano.
Il che non cambia il tuo discorso, che e' coretto, ma porterebbe molta acquaal mulino dei detrattori, che certamente riuscirebbero a seminare molti dubbi sulla faccenda.

Se invece vogliamo risalire alla posizione della fonte luminosa, secondo le LEGGI DELLA RAPPRESENTAZIONE PROSPETICA, occorre, invece di seguire la traccia delle ombre sul terreno, semplicemente COLLEGARE CON UNA LINEA RETTA L'ESTREMITA' DELL'OGGETTO CON L'ESTREMITA' DELLA SUA OMBRA. Esattamente quello che hai fatto nel tuo video al min.2.05, con l'immagine della lampada che illumina le due batterie.
In questo modo NON IMPORTA LA TOPOGRAFIA DEL TERRENO, perche' le rette che congiungono le estremita' degli oggetti con l'estremita' delle loro ombre CONVERGERANNO tutte alla fonte luminosa, anche con avvallamenti, dune e scalini.

Infatti, se consideri tutte le immagini apparentemente "anomale" in cui le ombre vanno in mille direzioni, unendo le estremita', puoi tracciare una serie di rette sempre convergenti al punto di luce. Rette tendenti al parallelismo se la fonte e' il sole, convergenti in un punto se la fonte e' piu' vicina. Ad esempio, nella foto delle baite sulla neve, al min 4.01 del tuo filmato, se invece delle frecce rosse tracci delle rette che uniscono le estremita' degli oggetti (es: vertice del tetto) con il punto corrispondente della loro ombra, queste rette sono tutte parallele.

Consigliereila stessa operazione con l'immagine lunare, e con altre come dimostrazione di questa semplice regola prospettica, e poi voglio vedere cosa possono inventarsi per contraddire.

Se non fosse stato chiaro, potrei fare qualche esempio grafico, ma non so come postare immagini direttamente dal PC che non siano un link a quelle gia' esistenti su internet.

Ciao


Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 16:26  Aggiornato: 2/3/2015 16:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
Se per questo, ci sono anche delle ombre che non tornano con il punto di illuminazione mostrato in foto:

http://i.imgur.com/zmX3KRQ.jpg?1

Io continuo a non capire perché il terreno deve essere "pianeggiante", quando il LEM e i sassi in primo piano possono giacere su due (o più) piani differenti. Proprio il fatto che non ci sia un punto di fuga univoco direi che l'ipotesi che ci siano più piani sia estremamente più probabile.

jena130
Inviato: 2/3/2015 16:26  Aggiornato: 2/3/2015 16:26
So tutto
Iscritto: 23/10/2011
Da:
Inviati: 16
 Re: Luna: le ombre divergenti
secondo me il concetto di base è che da una sola foto (nella quale purtroppo non si capisce ne la posizione del sole, ne le pendenze del terreno) è a dir poco azzardato dedurne delle risposte valide (considerando che la teoria a confronto prevede il sole in un punto specifico e un terreno perfettamente piatto).
Magari è un caso particolare per cui una serie di COINCIDENZE (pendenze del terreno, ombre tagliate) fanno SEMBRARE che tutte le ombre vengano dallo stesso punto.
Se l'effetto fosse apprezzabile su più d'una foto allora sarebbe molto più convincente.
Senza considerare l'ovvietà che esistono tante foto strambe con illusioni ottiche tali che partendo da quelle si potrebbe dimostrare l'indimostrabile.

Slobbysta
Inviato: 2/3/2015 16:30  Aggiornato: 2/3/2015 17:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:

Resto dell'idea che ha piú senso dichiarare cosa usare e non cosa scartare, specie se si deve dettagliare.


Tu non hai capito che tutto questo impegno, lo devi dedicare al tuo cervello, non a come imposto io una domanda...


Citazione:
allora li trasformi in specchi



io non trasformo nulla...era un'altra ipotesi!



Citazione:
ma il problema per il carico in termini di volume e ingombro cambia, in termini di materiale da trasportare resta invariato: a questo punto, visto che ne hai proposto tu la sostituzione, quali sarebbero le specifiche dimensioni e peso di questi ipotetici specchi per poter ottenere un risultato di illuminazione pari a quello di un riflettore?


Un rotolo di carta ALU pesa poco, figurati se non ci son materiali leggerissimi che fungono da specchio, su certi set, ne ho visti di 4x4metri e usati in pieno giorno..."esploravano" e più è visibile, meglio è....



Citazione:
mi fa piacere che hai imparato a quotare, me ne prendo il merito in alcuni dei miei 172 post precedenti, grazie



Tu provi piacere per qualcosa che faccio bene?
Ma dai che non è vero, tu mi disprezzi...L'hai sempre manifestato...hai una strana attrazione sulle mie parole.... al posto di concentrati sulle tue...boh...ma di risorse sprecate se ne vedono in ogni dove..

Per la cronaca...mi ha aiutato definitivanente una persona intelligente e paziente con cui ho scambiato 4 PM...comunque ora alterno con un android, che invece funzionicchia...non so ancora mettere video e foto...
...ma d'altronde ODIO l'informatica... Slobbando


http://www.sunbounce.it/get_image.phtml?image=sunbounce_HP2-small.jpg

fefochip
Inviato: 2/3/2015 16:39  Aggiornato: 2/3/2015 16:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ Aironeblu e massimo
Citazione:
Se invece vogliamo risalire alla posizione della fonte luminosa, secondo le LEGGI DELLA RAPPRESENTAZIONE PROSPETICA, occorre, invece di seguire la traccia delle ombre sul terreno, semplicemente COLLEGARE CON UNA LINEA RETTA L'ESTREMITA' DELL'OGGETTO CON L'ESTREMITA' DELLA SUA OMBRA. Esattamente quello che hai fatto nel tuo video al min.2.05, con l'immagine della lampada che illumina le due batterie. In questo modo NON IMPORTA LA TOPOGRAFIA DEL TERRENO, perche' le rette che congiungono le estremita' degli oggetti con l'estremita' delle loro ombre CONVERGERANNO tutte alla fonte luminosa, anche con avvallamenti, dune e scalini.


benissimo siccome invece io sono un ignorante accetto di buon grado e applico quello che dici tu:

unisci un po la sommità del LEM con la sua ombra e dimmi un po ....dove punterebbe?

vediamo come fare questo nuovo giochetto con i sassetti A, B e C di massimo. trovate un po la sommità dei sassetti dalla foto ....

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
matrizoo
Inviato: 2/3/2015 16:41  Aggiornato: 2/3/2015 16:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/7/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Autore: fefochip Inviato: 2/3/2015 16:16:26 Citazione: Visto che vi state perdendo in discussioni futili, propongo di fare un reset della discussione. se avessi letto gli ultimi commenti ti saresti accorto che ho già risposto alla tua domanda che ha già fatto toussein sei TU che hai valutato (mettendo le frecce) quelle direzioni coerenti con un unico punto di fuga "C" non mi pare che converga dove dici tu ma piu in basso ma ancora piu macroscopicamente non mi torna il sasso grande sopra la A tanto che non solo l'ombra principale non torna ma quelle piu sottili vicine anzi sai che ti dico? che è l'ombra del LEM a non tornare per niente. perche è stretta e affusolata quando la sua silouette è piu simile a un cavolo rispetto a un missile? a me pare di vedere che la navicella è posta in una depressione e dalla posizione della macchina fotografica parte dell'ombra è nascosta dall'avvallamento. da quello che vedo non posso escludere che è il lem che proietta un'ombra deformata dalla prospettiva e dal paesaggio che la fa risultare molto piu . divergente di quello che non è con le altre ombre in ogni caso reset o non reset non hai risposto al discorso del perche l'approssimazione dei mytbuster (quando ottengono delle ombre quasi parallele e poi alterando il terreno riescono a simulare le divergenze delle ombre) non va bene mentre la tua si ne mi hai risposto alla domanda che ti ho fatto riguardante se la macchina per ottenere ombre parallele deve essere posta ESATTAMENTE perpendicolare al sole oppure basta di lato (io non lo so)


a me sembra anche evidente che il punto da dove viene effettuato lo scatto sia molto più in alto del piano in cui poggia il lem.

bernuga
Inviato: 2/3/2015 16:45  Aggiornato: 2/3/2015 16:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Luna: le ombre divergenti
A questo link c'e' un'analisi delle ombre sulla luna (Apollo 16):

http://www.hist-chron.com/atmosphaerenfahrt/mondfotos/mondauto04-apollo-16-ENGL-hall.html

manofmonk
Inviato: 2/3/2015 16:47  Aggiornato: 2/3/2015 16:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Perchè non chiedete ai grandi geni dei mythbuster di rifare l'esperimento all'aperto, con il sole basso all'orizzonte, provando a modificare il terreno come gli pare a loro(simile alla scena ovviamente) e vediamo che succede......

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
fefochip
Inviato: 2/3/2015 16:50  Aggiornato: 2/3/2015 16:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
io continuo a essere un ignorante ma se ha ragione aironeblu con il discorso di unire la sommità degli oggetti con la punta delle ombre tutte le freccine di massimo sono da rifare ....se non buttare tutto video alle ortiche.

trovo i due modi di costruire le direttrici di luce incompatibili tra di loro

una secondo airone chiamiamola "punta-punta" e l'altra "alla massimo"

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 16:52  Aggiornato: 2/3/2015 16:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
Cone le immagini tutto e' sempre piu' semplice:


fefochip
Inviato: 2/3/2015 16:53  Aggiornato: 2/3/2015 16:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Se non fosse stato chiaro, potrei fare qualche esempio grafico, ma non so come postare immagini direttamente dal PC che non siano un link a quelle gia' esistenti su internet.


ti crei un account free qui oppure se hai un profilo fb ti logghi con quello
https://imageshack.us/

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 16:58  Aggiornato: 2/3/2015 16:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
Grazie, @Fefo,
mi sono aperto un Account su Photobucket.

fefochip
Inviato: 2/3/2015 16:59  Aggiornato: 2/3/2015 16:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ aironeblu
Citazione:
Cone le immagini tutto e' sempre piu' semplice:

sicuramente.

tuttavia mi pare che nonostante il tuo sistema sia certamente piu oggettivo di quello di massimo per individuare le freccine anche tu sta facendo un operazione un po arbitraria nel momento che deve interpretare la sommità degli oggetti.

devi scegliere due punti e non una linea

in ogni caso questi due punti non è sempre pacifico sceglierli... o no?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 17:01  Aggiornato: 2/3/2015 17:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Fefo

Per unire la sommita' del LEM con l'ombra e' un po' dura, poiche' il LEM e' molto profondo, e non si capisce quale punto dell'ombra portata corrisponda a quale punto del LEM.
Il discorso e' molto piu' facile con le pietre, o con oggetti meno incasinati

Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 17:04  Aggiornato: 2/3/2015 17:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Fefo

Citazione:
tuttavia mi pare che nonostante il tuo sistema sia certamente piu oggettivo di quello di massimo per individuare le freccine anche tu sta facendo un operazione un po arbitraria nel momento che deve interpretare la sommità degli oggetti. devi scegliere due punti e non una linea


In realta' non e' necessaria proprio la sommita', prendo quella perche' e' il punto piu' semplice, ma basta prendere un punto qualsiasi (es: la mano della tua ombra) e la sua ombra per fare l'operazione. Con le pietre, le baite, gli alberi della foto nella neve, e' piu' comodo prendere i vertici perche' si riconoscono facilmente.

Redazione
Inviato: 2/3/2015 17:06  Aggiornato: 2/3/2015 17:06
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
FEFO: Citazione:
sei TU che hai valutato (mettendo le frecce) quelle direzioni coerenti con un unico punto di fuga
Certo, se tu non riconosci nemmeno che le ombre vanno tutte nella stessa direzione, allora è perfettamente inutile discutere. (Deve essere un universo molto interessante quello dove vivi tu, nel quale una sola fonte produce ombre che vanno in direzione diverse).

Citazione:
non hai risposto al discorso del perche l'approssimazione dei mytbuster (quando ottengono delle ombre quasi parallele e poi alterando il terreno riescono a simulare le divergenze delle ombre) non va bene mentre la tua si.
Non capisco la domanda. Sei tu che hai deciso che io sia approssimato, non io.

Citazione:
ne mi hai risposto alla domanda che ti ho fatto riguardante se la macchina per ottenere ombre parallele deve essere posta ESATTAMENTE perpendicolare al sole oppure basta di lato (io non lo so).
Ovviamente sì. Ma una angolazione di pochi gradi in più o in meno (84° oppure 96°) rimane ininfluente se come fonte usi il sole (che si trova a 150 milioni di chilometri dalla terra).

fefochip
Inviato: 2/3/2015 17:09  Aggiornato: 2/3/2015 17:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ Aironeblu
Citazione:
In realta' non e' necessaria proprio la sommita', prendo quella perche' e' il punto piu' semplice, ma basta prendere un punto qualsiasi (es: la mano della tua ombra) e la sua ombra per fare l'operazione. Con le pietre, le baite, gli alberi della foto nella neve, e' piu' comodo prendere i vertici perche' si riconoscono facilmente.

si ho capito e condivido, tuttavia non mi pare cosi pacifico individuare nella foto il vertice di alcune pietre mentre di altre è piu semplice


edit ...aspè

che vuol dire la mano della tua ombra?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 2/3/2015 17:16  Aggiornato: 2/3/2015 17:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Certo, se tu non riconosci nemmeno che le ombre vanno tutte nella stessa direzione, allora è perfettamente inutile discutere.


un conto è che vanno nella stessa "direzione" un conto che identificano un unico punto di fuga

non si capisce il modo in cui tracci le tue freccette
per questo non capisci la domanda dopo

i mytbuster compiono un approssimazione , siamo d'accordo?

se tracci delle linee decidendo tu come tracciarle , con la tua esperienza ...fai un approssimazione o è un metodo rigoroso e scientifico?

quello di airone mi pare "piu mejo" ma smonta la tua ricostruzione

Citazione:
Ovviamente sì. Ma una angolazione di pochi gradi in più o in meno (84° oppure 96°) rimane ininfluente se come fonte usi il sole (che si trova a 150 milioni di chilometri dalla terra).


qui sono io a non capire la risposta

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Redazione
Inviato: 2/3/2015 17:18  Aggiornato: 2/3/2015 17:18
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
AIRONEBLU: La tua critica è giusta, io ho usato delle linee "orizzontali" solo perchè sono le stesse usate da tutti nella discussione. Altrimenti non si capisce più un cazzo.

In ogni caso c'è un altro modo, molto più efficace, per far capire al pubblico dove si trova la fonte di luce. Ma questo lo mostrerò solo nel film finito.

Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 17:21  Aggiornato: 2/3/2015 17:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Redazione: fai come ti pare, ma non è vero che usando il tuo metodo di ricostruzione del punto di fuga tutte le ombre puntano in un'unica direzione.

fefochip
Inviato: 2/3/2015 17:22  Aggiornato: 2/3/2015 17:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
In ogni caso c'è un altro modo, molto più efficace, per far capire al pubblico dove si trova la fonte di luce. Ma questo lo mostrerò solo nel film finito.

ma allora di che cazzo abbiamo parlato fino adesso ?



in ogni caso se non spieghi come costruisci quelle cazzo di freccette non si capirà mai una sega, perche è quello il nocciolo della questione.

se le linee risultano parallele è il sole altrimenti se convergono in un fuoco è un cazzo di proiettore.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Redazione
Inviato: 2/3/2015 17:23  Aggiornato: 2/3/2015 17:23
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
HEISEMBERG: "non è vero che usando il tuo metodo di ricostruzione del punto di fuga, tutte le ombre puntano in un'unica direzione."

Hai perfettamente ragione. Infatti sulla luna ci sono almeno 5 o 6 soli diversi che illuminano la superficie.

***

Io trovo che quando si rinuncia ad usare il cervello sia perfettamente inutile discutere.

Buon proseguimento a tutti.

fefochip
Inviato: 2/3/2015 17:24  Aggiornato: 2/3/2015 17:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
fai come ti pare, ma non è vero che usando il tuo metodo di ricostruzione del punto di fuga, tutte le ombre puntano in un'unica direzione.

scusa eh ma mi deve essere sfuggito

mi spieghi quale è questo metodo ? perche io mica l'ho capito
ogni freccia la mette lui ARBITRARIAMENTE .

già airone suggerisce un metodo e io gli ho risposto che anche cosi non è semplice e lui ha riconosciuto che con il lem non si capisce bene dove prendere il punto di riferimento oltre quello dell'etremità dell'ombra per tracciare la linea.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 17:27  Aggiornato: 2/3/2015 17:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Redazione: io trovo che quando qualcuno distorce un fatto per piegarlo al proprio pensiero, si rinuncia ad usare il cervello.

Che cazzo, perché spacchi i coglioni col discorso dell'approssimazione non valida dei Mythbusters (senza dire perché l'approssimazione non è valida, ovvero fare un calcolo della divergenza angolare introdotta dai Mythbusters), mentre per te i sassi e il LEM sono chiaramente su un piano quando di chiaro non c'è nulla?

Boh, io qualche freccetta in più l'ho fatta, e mi è venuto questo: http://i.imgur.com/zmX3KRQ.jpg?1

oniram
Inviato: 2/3/2015 17:27  Aggiornato: 2/3/2015 17:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/9/2009
Da: Roma
Inviati: 93
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:

anzi sai che ti dico? che è l'ombra del LEM a non tornare per niente. perche è stretta e affusolata quando la sua silouette è piu simile a un cavolo rispetto a un missile? a me pare di vedere che la navicella è posta in una depressione e dalla posizione della macchina fotografica parte dell'ombra è nascosta dall'avvallamento.

Francamente, sembra anche a me che possa essere così.

ELFLACO
Inviato: 2/3/2015 17:27  Aggiornato: 2/3/2015 17:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Sai spiegare perchè tutte le ombre prodotte dagli oggetti in campo - compresi i piccoli sassi come A, B e C, dove non c'è un particolare avvallamento nel terreno - producano ombre che riportano coerentemente ad una fonte F che si trova collocata a poca distanza dal bordo sinistro dell'inquadratura?


Si, le linee gialle sono errate e di conseguenza la fonte è sbagliata .

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
fefochip
Inviato: 2/3/2015 17:29  Aggiornato: 2/3/2015 17:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Io trovo che quando si rinuncia ad usare il cervello sia perfettamente inutile discutere.


io invece trovo che cavarsela con l'ironia e accusare gli altri di non ragionare non mi pare costruttivo per una qualunque discussione.

avessi un debunker di fronte lo capirei al limite ma cosi no.

ciao

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 17:29  Aggiornato: 2/3/2015 17:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
Nella foro delle baite in realta' le linee tendono ad essere parallele, anche se le ombre sul terreno vanno ognuna per i fatti suoi: questo perche' unendo il punto che produce l'ombra con quello su cui viene proiettata, noi tracciamo IL RAGGIO LUMINOSO che parte dalla fonte, tocca il bordo dell'oggetto, e termina su una superficie.
E i raggi, non ci piove, partono dalla stessa fonte.




P.S.

AZZZZ!!! ho dimenticato di colorare i "cerchiolini" in cui si evidenzia quello che sembra essere il punto da cui parte l'ombra, per i tetti e per i cumuli di neve.
Comunque, aguzzando la vista, si possono vedere.

Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 17:31  Aggiornato: 2/3/2015 17:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
@fefochip: vedendo come Mazzucco ha messo le freccette, ha semplicemente preso la direzione della proiezione delle ombre sul terreno e l'ha prolungate (questo è quello che si vede dalle immagini). Allo stesso modo, prolungando altre ombre si ottengono direzioni differenti. Mi sembra questo il metodo da lui usato.

Ma è la stessa cosa delle ombre proiettate in montagna, dove le proiezioni "puntano" in direzioni differenti a causa della presenza di avvallamenti e collinette sul terreno.

fefochip
Inviato: 2/3/2015 17:32  Aggiornato: 2/3/2015 17:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Si, le linee gialle sono errate e di conseguenza la fonte sbagliata .

no le linee gialle sono ARBITRARIE fino a che non ci spiega come le ha tracciate. è questo il punto

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 17:35  Aggiornato: 2/3/2015 17:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Massimo

Citazione:
La tua critica è giusta, io ho usato delle linee "orizzontali" solo perchè sono le stesse usate da tutti nella discussione. Altrimenti non si capisce più un cazzo.


Capisco, occhio pero' che in questo modo ti esponi alla geometria Attivissimea...


E occhio che la posizione della fonte luminosa che hai indicato non e' corretta, e'piu' alta e distante, altrimenti il LEM farebbe un'ombra molto, molto piu' lunga.

fefochip
Inviato: 2/3/2015 17:36  Aggiornato: 2/3/2015 17:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ Aironeblu
Citazione:
Nella foro delle baite in realta' le linee tendono ad essere parallele, anche se le ombre sul terreno vanno ognuna per i fatti suoi: questo perche' unendo il punto che produce l'ombra con quello su cui viene proiettata, noi tracciamo IL RAGGIO LUMINOSO che parte dalla fonte, tocca il bordo dell'oggetto, e termina su una superficie. E i raggi, non ci piove, partono dalla stessa fonte.


airone io mi fido e ti faccio questa domanda:

come hai fatto a costruire quelle linee?
ha preso due punti ogni linea oppure in alcuni casi hai fatto delle parallele partendo dall'estremità dell'ombra?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 17:38  Aggiornato: 2/3/2015 17:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Fefo

Citazione:
quello di airone mi pare "piu mejo" ma smonta la tua ricostruzione


No, la conferma: tutti i "raggi di luce" provengono da una sorgante puntiforme, non vicinissima, ma certo non dal sole.

alerivoli
Inviato: 2/3/2015 17:41  Aggiornato: 2/3/2015 17:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
per favore è possibile rimettere a posto il layout? grazie

allora ringrazio Heisenberg per aver messo il numero della foto.

dunque se si va qui:

http://www.lpi.usra.edu/resources/apollo/catalog/70mm/magazine/?68

e si va verso la fine della pagina si possono trovare tutti gli scatti immediatamente precedenti e susseguenti alla "foto eclatante"

Vi prego di andare a vedere, per favore, cliccate sulle singole foto e osservate bene attentamente

Così si può avere un'idea di tutta la scena, e dell'illuminazione a giorno di tutta la scena, e delle centinaia di metri (almeno) di lato che deve avere questo immenso set cinematografico, illuminato con un faro da cinema soltanto!.

Ci si può rendere conto della vastità dell'area illuminata, e si può fare anche qualche conto di che potenza "solare" dovrebbe avere quel faro artificiale (che non esiste affatto!)

Credo che l'astronauta stesse facendo una panoramica, bellissima peraltro

Vi esorto ad andare a vedere le foto del contesto e a ragionare su quelle

@Airone

dici così:

No, la conferma: tutti i "raggi di luce" provengono da una sorgante puntiforme, non vicinissima, ma certo non dal sole.

Esatto! però vorrei i dati tecnici di una fonte di luce talmente forte da illuminare in quel modo tutta quella vastissima area!

ELFLACO
Inviato: 2/3/2015 17:43  Aggiornato: 2/3/2015 17:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
no le linee gialle sono ARBITRARIE fino a che non ci spiega come le ha tracciate. è questo il punto


L'intenzione era di dimostrare e mostrare la fonte della luce. Quella rappresentazione dei raggi luminosi che sfiorano gli oggetti e formano il bordo dell'ombra è sbagliata . E' più corretta la foto postata da aironenlu con le linee arancioni .

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
fefochip
Inviato: 2/3/2015 17:44  Aggiornato: 2/3/2015 17:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
No, la conferma: tutti i "raggi di luce" provengono da una sorgante puntiforme, non vicinissima, ma certo non dal sole.

abbi pazienza airone almeno tu

parla con un povero scemo dichiarato.

ma se lui mette la "F" in un punto arrivandoci con delle freccette messe a cazzo di cane posso concludere che è un ragionamento sbagliato?

tu mi offri un altro metodo che pone molto piu in alto la sorgente luminosa
ora ti chiedo :

sei cosi sicuro che hai individuato perfettamente i punti oggetto-ombra corrispondenti?
perche a me non mi pare cosi pacifico farlo come lo fai tu

riconosci che non è cosi pacifico oppure sto sbagliando qualcosa io ?
se si cosa?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
TheNecrons
Inviato: 2/3/2015 17:48  Aggiornato: 2/3/2015 17:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/10/2012
Da:
Inviati: 409
 Re: Luna: le ombre divergenti
Airone:
Citazione:
No, la conferma: tutti i "raggi di luce" provengono da una sorgante puntiforme, non vicinissima, ma certo non dal sole.


Anche perchè sono convergenti e non parallele. Nella tua foto sulla neve, le linee sono parallele ma è perchè il sole è lontano.

Secondo me basta che nella foto del LEM siano "più o meno" tutti convergenti, poi eventuali PICCOLE asprità possono deviarle un pochino. Ma è difficile pensare che le asprità riescano a renderle tutte pressochè convergenti.

Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 17:49  Aggiornato: 2/3/2015 17:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Alerivoli

Ho dato un'occhiata, ma come ombre in queste foto c'e' ben poco da esaminare.

ELFLACO
Inviato: 2/3/2015 17:51  Aggiornato: 2/3/2015 17:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
ma se lui mette la "F" in un punto arrivandoci con delle freccette messe a cazzo di cane posso concludere che è un ragionamento sbagliato?


Ecco!! magari se postava una foto un pò più decente....

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
Plinio
Inviato: 2/3/2015 17:54  Aggiornato: 2/3/2015 17:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/5/2004
Da:
Inviati: 259
 Re: Luna: le ombre divergenti
Spero di non far incazzare nessuno con la mia domanda, ma non essendo un esperto è l'unico contributo che posso dare e vorrei davvero capire.
Prendendo l'ultima immagine postata da Mazzucco (quella con la F e le linee gialle, per intenderci), se davvero il faro fosse stato posizionato lì, come avrebbe fatto a creare quella penombra nella collinetta in alto a sinistra rispetto al LEM?

Grazie a chiunque voglia rispondere :)

manofmonk
Inviato: 2/3/2015 17:54  Aggiornato: 2/3/2015 17:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Povero mondo....beh la scuola di attivissimo pare che funzioni, fare finta di non capire per far credere a chi ha capito di non aver capito una mazza in modo da far cadere in errore anche il più capitore che aveva capito di non essere capito da chi non capiva..................

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
ELFLACO
Inviato: 2/3/2015 17:57  Aggiornato: 2/3/2015 17:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
No, la conferma: tutti i "raggi di luce" provengono da una sorgante puntiforme, non vicinissima, ma certo non dal sole.


Neanche questo e del tutto vero .Sulla terra il sole ha un diametro angolare di 31' 29" . Quasi come quello della Luna .

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
alerivoli
Inviato: 2/3/2015 17:58  Aggiornato: 2/3/2015 17:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Airone

riguardo le ombre no, però penso si possa fare una considerazione sulla potenza e sulla lontananza di un faro, o un insieme di fari, in grado di illuminare in quel modo un'area così vasta.

steek
Inviato: 2/3/2015 18:04  Aggiornato: 2/3/2015 18:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/1/2010
Da:
Inviati: 202
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ma esiste ancora qualcuno che crede che siamo atterrati, abbiamo passeggiato, e siamo tornati dalla luna quasi 46 ANNI FA?

Oibò.

07.01.2015 - Adieu, Georges. Buona continuazione a tutti.
Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 18:12  Aggiornato: 2/3/2015 18:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
Aggiungo un ulteriore esempio che dovrebbe fugare ogni dubbio:

Nonostante le variazioni di pendenza artificialmente create, i "RAGGI SOLARI" restano perfettamente paralleli, e si possono tracciare unendo le estremita' degli oggetti con le estremita' delle loro ombre.

Le ombre sono diverse, una piu' lunga dell'altre, hanno direzioni differenti (almeno nella zona vicino alla base), e addirittura sono "spezzate, cambiando direzione secondo l'inclinazione del piano.
Ma dalle tracce parallele dei RAGGI LUMINOSI si capisce chiaramente che la fonte e' il sole, a distanza 'infinita".




Invece, nel caso di luce artificiale, vicina, le linee convergono alla fonte.


ELFLACO
Inviato: 2/3/2015 18:19  Aggiornato: 2/3/2015 18:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Luna: le ombre divergenti


Ve la ricordate questa???? ehehe

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
TheNecrons
Inviato: 2/3/2015 18:22  Aggiornato: 2/3/2015 18:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/10/2012
Da:
Inviati: 409
 Re: Luna: le ombre divergenti
Sole quasi frontale..

Redazione
Inviato: 2/3/2015 18:22  Aggiornato: 2/3/2015 18:28
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
FEFO: "io invece trovo che cavarsela con l'ironia e accusare gli altri di non ragionare non mi pare costruttivo per una qualunque discussione."

Non c'è nessuna ironia nella mia frase (che era riferita a Heisemberg). Quando uno dice "non è vero che usando il tuo metodo di ricostruzione del punto di fuga tutte le ombre puntano in un'unica direzione" vuole dire che secondo lui in quel posto ci sono diverse fonti luminose diverse. E io faccio il regista, non faccio il maestro elementare, per cui non perdo tempo a spiegare cose elementari.

***

PLINIO: "Prendendo l'ultima immagine postata da Mazzucco (quella con la F e le linee gialle, per intenderci), se davvero il faro fosse stato posizionato lì, come avrebbe fatto a creare quella penombra nella collinetta in alto a sinistra rispetto al LEM?"

Le colline sono dei fondali, non sono delle colline vere. E infatti - come hai notato tu - ci sono dozzine di casi, nelle foto della NASA, in cui la luce sulle colline non combacia con quella sul terreno.

(P.S. Le domande SENSATE non mi fanno MAi incazzare, vai tranquillo. Sono quelli che fanno finta di non capire che mi fanno girare i coglioni).

***

EL FLACO: Il sole è di fronte, per cui le ombre divergono. Esattamente come ho spiegato nel video. Che cazzo significa il tuo post?

manofmonk
Inviato: 2/3/2015 18:24  Aggiornato: 2/3/2015 18:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Lo sfondo è stato inserito dopo in fase di stampa, come in quasi tutte le foto: "luna di cartone".
A proposito di questo, potrebbero anche aver fatto un collage a "3 pezzi" sfondo(colline). Lem (parte centrale).sassi e pietre(primo piano). Questo sarebbe servito per evitare il problema del cono di luce(fall off)

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 18:26  Aggiornato: 2/3/2015 18:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
EL FLACO

Era gia' stata discussa su LC?

Probabilmente spiegando che le ombre si vedono divergenti per l'effetto prospettico causato dal grandangolo? Cosi' come tutto il resto degli oggetti che divergono verso l'osservatore?

Quanto ho vinto?

Redazione
Inviato: 2/3/2015 18:27  Aggiornato: 2/3/2015 18:29
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
MANOFMONK: Concordo. E' molto probabile che gli strati siano almeno 3. Ma vallo a spiegare, a chi "non capisce" nemmeno dove si trova la fonte di luce.

Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 18:30  Aggiornato: 2/3/2015 18:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Redazione: porco zio, perché devi dire che "secondo lui in quel posto ci sono diverse fonti luminose diverse" quando sto sostenendo una tesi differente, che te hai deliberatamente deciso di non prendere nemmeno in considerazione?

Mi sembra davvero un "colpo basso" dire che uno sta sostenendo una tesi quando ne sta sostenendo completamente diversa.

A me sembra che sia tu a far finta di non capire. Però, oh, è tutto un piano, vai tranquillo. E le freccette che hai messo vanno bene.

ELFLACO
Inviato: 2/3/2015 18:31  Aggiornato: 2/3/2015 18:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Quanto ho vinto?


MIIII ,che memoria!!!!!

Hai vinto una birretta virtuale.

Prova a fare quel giochino con le frecce tu con questa foto .Mi sembra molto interessante.




http://www.lpi.usra.edu/resources/apollo/frame/?AS14-66-9302

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 18:36  Aggiornato: 2/3/2015 18:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
Alla Luna.

Redazione
Inviato: 2/3/2015 18:38  Aggiornato: 2/3/2015 18:38
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
HEISEMBERG: "E le freccette che hai messo vanno bene."

Per chi vuole capire vanno benissimo, stai tranquillo.

Per il resto rilassati, non è il caso di farsi venire il sangue amaro. Archiviamolo come l'ennesimo caso in cui "non ci siamo capito", e tiriamo avanti.

Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 18:43  Aggiornato: 2/3/2015 18:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Redazione: ma almeno l'hai vista la foto che ho postato?

Redazione
Inviato: 2/3/2015 18:47  Aggiornato: 2/3/2015 18:48
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
HEISEMBERG: "ma almeno l'hai vista la foto che ho postato?"

Quella con le righe gialle intere, sopra le mie? Se ti riferisci a quella l'ho vista, ma non ne capisco il senso.

Antdbnkrs
Inviato: 2/3/2015 18:51  Aggiornato: 2/3/2015 18:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Luna: le ombre divergenti
A proposito di cose lunari "strane" qualcuno mi potrebbe spiegare come cazzo fa questo aggeggio a volare

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/0/03/Lunar_Landing_Research_Vehicle_in_Flight_-_GPN-2000-000215.jpg

ELFLACO
Inviato: 2/3/2015 18:52  Aggiornato: 2/3/2015 18:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Che cazzo significa il tuo post?


Ma come non ti ricordi...?? Nel 2009

Citazione:
Mazzucco, non ti vergogni nemmeno un po'?

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
Marauder
Inviato: 2/3/2015 18:52  Aggiornato: 2/3/2015 18:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2013
Da:
Inviati: 866
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Tu non hai capito che tutto questo impegno, lo devi dedicare al tuo cervello, non a come imposto io una domanda...

Io l'impegno lo dedico un po' dove mi pare, sia scrivere una guida che sottolineare robe di cui ho opinioni diverse. Fattene una ragione.


Citazione:
io non trasformo nulla...era un'altra ipotesi!

E la prima ipotesi che fine ha fatto? ti sei accorto che era una cazzata?ah bene, fai progressi , serve che te lo dicano almeno due volte ma poi ci arrivi.



Citazione:
Un rotolo di carta ALU pesa poco, figurati se non ci son materiali leggerissimi che fungono da specchio, su certi set, ne ho visti di 4x4metri e usati in pieno giorno..."esploravano" e più è visibile, meglio è....

Un rotolo di carta ALU, per diventare uno specchio di 4x4 metri avrebbe bisogno di una superficie su cui essere incollato, o comunque fissato, nel modo piu uniforme possibile, una superficie grande ... indovina un po' quanto? E poi dev'essere una sciocchezza fare un lavoro de genere con i guantini che indossavano, giusto? O secondo te avevano il pannello gia montato nel LEM?

Citazione:
Tu provi piacere per qualcosa che faccio bene?
Ma dai che non è vero, tu mi disprezzi...L'hai sempre manifestato...hai una strana attrazione sulle mie parole.... al posto di concentrati sulle tue...boh...ma di risorse sprecate se ne vedono in ogni dove..


M'affretto a rasserenarti: a me di te non frega nulla. Se però, in un forum, spari minchiate a destra e a manca, può succedere che qualcuno ti contesti. Fatti la seconda ragione. Però mi fa piacere che i messaggi nel forum diventino piu leggibili. Beh, dal punto di vista della formattazione almeno.

Citazione:
Per la cronaca...mi ha aiutato definitivanente una persona intelligente e paziente con cui ho scambiato 4 PM...comunque ora alterno con un android, che invece funzionicchia...non so ancora mettere video e foto...

"definitivamente" significa che non riesci a capire da solo quanto nella guida? Urca.

Ciao

You'll not see this coming.
Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 18:52  Aggiornato: 2/3/2015 18:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Redazione: il senso è lo stesso di una cosa che mi pare abbia notato anche fefochip, ovvero che quel gruppo di massi collocato sopra ad A (precisamente, sopra la croce posta sopra ad A) ha delle ombre che, se prolungate, puntano ad un punto diverso da F. Si vede bene con le ombre sottili.

Che è la cosa che sto sostenendo da qualche post.

PS: ne ho inserite un paio di troppo, però spero si capisca a quali ombre mi riferisco.

TheNecrons
Inviato: 2/3/2015 18:55  Aggiornato: 2/3/2015 18:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/10/2012
Da:
Inviati: 409
 Re: Luna: le ombre divergenti
http://imageshack.com/a/img538/625/JWkmzq.jpg

E' interessante l'ombra dell'astronauta...la linea arancione punta alla fonte luminosa. Le altre non so.

umax
Inviato: 2/3/2015 18:56  Aggiornato: 2/3/2015 18:56
So tutto
Iscritto: 3/4/2012
Da:
Inviati: 18
 Re: Luna: le ombre divergenti
Se il terreno è pianeggiante...




jena130
Inviato: 2/3/2015 18:57  Aggiornato: 2/3/2015 18:57
So tutto
Iscritto: 23/10/2011
Da:
Inviati: 16
 Re: Luna: le ombre divergenti
Forse mi sbaglio ma ci sono 2 ombre che secondo me falsano il tutto. Appaiono distorte o parziali, quindi inutilizzabili al fine di ottenere un risultato valido.
Eliminando quelle, e utilizzando sulle altre il metodo Aironeblu, sembra essere tutto "più o meno" congruo.


ELFLACO
Inviato: 2/3/2015 18:58  Aggiornato: 2/3/2015 18:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
E' interessante l'ombra dell'astronauta...la linea arancione punta alla fonte luminosa. Le altre non so.


Prova anche con quel sasso quasi in primo piano vicino al piccolo cratere.

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
Redazione
Inviato: 2/3/2015 18:59  Aggiornato: 2/3/2015 19:01
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
HEISEMBERG: Diciamo intanto una cosa, altrimenti non ne usciamo più. QUALUNQUE sia la direzione in cui puntano le ombre, siamo d'accordo che la fonte - sole o faro che sia - debba essere una sola?

Presumendo che tu risponda di sì, si tratta a questo punto di stabilire se la fonte si trovi a pochi metri a sinistra dell'inquadratura (fonte artificiale), oppure se sia a 150 milioni di chilometri (sole). Fin qui ci siamo?

Ora, indipendentemente dalla precisione con cui sono tracciate le linee, io dico che le diagonali indicano una fonte vicina al bordo esterno. Se per qualcun altro indicano altrimenti buon per loro, il mondo è bello perchè è vario.

Ma non si può stare a sindacare sulla PRECISIONE di ciascuna linea, quando siamo tutti d'accordo che la fonte debba essere una sola.

TheNecrons
Inviato: 2/3/2015 19:06  Aggiornato: 2/3/2015 19:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/10/2012
Da:
Inviati: 409
 Re: Luna: le ombre divergenti

Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 19:11  Aggiornato: 2/3/2015 19:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Redazione: ma che ci debba essere una fonte di luce sola non lo metto in discussione. Non ho detto questo in nessun post.

A questo punto il criterio è: le frecce, come le hai tirate? Hai preso la direzione della proiezione delle ombre sul terreno? A me sembra di sì, anche perché non intravedo altri metodi per tracciarle (a meno di usare il "metodo Airone").

Non sto nemmeno sindacando che le linee siano state tirate con scarsa precisione (non ho detto questo in nessun post), ma che, tirando delle linee per indicare la direzione delle proiezioni delle linee sul terreno, non mi sembra che ci sia un punto di fuga unico.

Per questo, dico, mi sembra più logico supporre che la fotografia non riprenda un paesaggio pianeggiante.

Aironeblu
Inviato: 2/3/2015 19:19  Aggiornato: 2/3/2015 19:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
Jena 130

Citazione:
Forse mi sbaglio ma ci sono 2 ombre che secondo me falsano il tutto.


Non importa se il punto in questione dell'ombra cade su una cunetta o un avvallamento: l'ombra si allunghera' o accorcera' di conseguenza. (e' la regola della Teoria delle ombre, e garantisco che funziona)
L'unico problema e' quando, come forse succede per il LEM, l'ombra viene nascosta da una duna e non vediammo il punto esatto dove termina.

Redazione
Inviato: 2/3/2015 19:23  Aggiornato: 2/3/2015 19:25
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
HEISEMBERG: "le frecce, come le hai tirate? Hai preso la direzione della proiezione delle ombre sul terreno?"

Ho seguito la direzione "piatta" (a livello terreno), anche se, coma fa giustamente notare Airone, bisognerebbe seguire la triangolazione. Ma la direzione è quella.

Io ho scelto la strada piatta perchè TUTTI i siti su cui si discute questa foto - che sono tantissimi - usano questo metodo (vedi immagine sotto).

Fra l'altro, che la direzione delle ombre sia quella che ho indicato io nessuno lo mette in discussione, nemmeno i mythbusters. (Le frecce rosse le hanno messe loro, in ambedue i casi).



Non capisco quindi il problema. Io indico la stessa identica direzione che indicano loro. Perchè le loro frecce vanno bene e le mie no?

JohnTitor
Inviato: 2/3/2015 19:25  Aggiornato: 2/3/2015 19:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Luna: le ombre divergenti
In quasi tutte le foto lunari con astronauti c'è il problema delle ombre convergenti o divergenti. L'impressione è che abbiano taroccato male il set o forse sono fotomontaggi.

ELFLACO
Inviato: 2/3/2015 19:30  Aggiornato: 2/3/2015 19:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Luna: le ombre divergenti


Forse Massimo voleva rappresentare, in quella foto con le frecce gialle, quello che sono le linee blue in questo grafico e non le linee nere che partono dalla fonte e vanno a finire all'inizio delle ombre.
No?

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 19:36  Aggiornato: 2/3/2015 19:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Redazione: nella mia immagine ho tracciato delle linee in più (quelle gialle) provenienti dalla proiezione delle ombre di altri sassi, le quali proiezioni puntano ad un punto diverso.

Il che indica (vista l'assenza di una seconda fonte di luce) che il terreno non è pianeggiante.

Non sto affatto dicendo che le linee da te tracciate convergono in un punto diverso da quello da te indicato. Sto dicendo che le linee da me tracciate (sulla base delle proiezioni delle ombre di alcuni sassi) convergono in un punto differente da quello da te indicato.

Redazione
Inviato: 2/3/2015 19:43  Aggiornato: 2/3/2015 19:44
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
HEISEMBERG: "Sto dicendo che le linee da me tracciate (sulla base delle proiezioni delle ombre di alcuni sassi) convergono in un punto differente da quello da te indicato."

Benissimo, questo ci può stare. Però CONVERGONO in un punto - lo hai detto tu stesso - e quindi non sono parallele. E se non sono parallele vuole dire che non è il sole a illuminare la scena. Come volevasi dimostrare.

Tianos
Inviato: 2/3/2015 19:49  Aggiornato: 2/3/2015 19:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: Luna: le ombre divergenti
@redazzucco
comunque credo sarebbe meglio, per quanto sia un lavoro maggiore, sovrapporre entrambe le spiegazioni ossia mettere freccie gialle, ad esempio, per indicare la propagazione delle ombre e linee di altro colore che mostrino la trigonometria del punto di luce.
anche agli stupidi piace pensare di essere intelligenti...e pensare di essere trattato come tale.

fefochip
Inviato: 2/3/2015 20:12  Aggiornato: 2/3/2015 20:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Benissimo, questo ci può stare. Però CONVERGONO in un punto - lo hai detto tu stesso - e quindi non sono parallele. E se non sono parallele vuole dire che non è il sole a illuminare la scena. Come volevasi dimostrare.


massimo abbi pazienza se le linee le metti TUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU (PORCA TROJA NON SO PIU COME SCRIVERLO) e poi dici che convergono è un cazzo e tutt'uno

jena130 le mette parallele e dice che non convergono ma sono parallele ergo luce solare


QUINDI?

ci spieghi come cazzo hai costruito quelle linee oppure non ti va di fare il maestrino?

airone ha suggerito un modo e io gli ho risposto che i due punti per tracciare la linea non è cosi pacifico individuarli perche la sommita di un SERCIO non è cosi semplice individuarlo e bastano pochi gradi e interpretare i punti dove ci piace per ottenere linee convergenti in un punto o parallele

è una questione di INTERPRETAZIONE delle immagine della foto

se non lo è fammi vedere dove sono i due punti per i quali passa sicuramente la retta (e perche ovviamente) ovvero il raggio di luce che ovviamente convergeranno nel caso di una luce artificiale oppure rimarranno paralleli nel caso di luce naturale

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 2/3/2015 20:17  Aggiornato: 2/3/2015 20:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
anche agli stupidi piace pensare di essere intelligenti...e pensare di essere trattato come tale.


senti tianos tienti i tuoi insulti per te perche io sto facendo una fatica tremenda a non insultare il porco supremo , tutti i suoi accoliti e quelli che non si spiegano in questo tread eccheccazzo.

si tratta di una DIMOSTRAZIONE non giriamoci intorno.
QUINDI CHE SI DIMOSTRI E NON SI DICA : CERTO è COSI E SE NON LO VEDI VAI A STUDIARE.

PORCA MADONNA HO UNA LAUREA IN INGEGNERIA E NON CREDO PROPRIO CHE SONO sotto la media degli idioti , quindi se massimo con i suoi ragionamenti non riesce a dimostrarmi un cazzo voglio vedere cosa può fare con dei perfetti ignoranti .

se poi cerca proseliti è un altra cosa.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Nihander
Inviato: 2/3/2015 20:19  Aggiornato: 2/3/2015 20:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Luna: le ombre divergenti
Non sono nè un esperto di fotografia, nè un astronomo, nè un fisico (no dai... forse un mezzo fisico sì), ma secondo me vi state facendo la domanda sbagliata.

Tutto questo disquisire di ombre è pura perdita di tempo.

fefochip
Inviato: 2/3/2015 20:22  Aggiornato: 2/3/2015 20:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ Jena 130
Citazione:
Forse mi sbaglio ma ci sono 2 ombre che secondo me falsano il tutto.


l'ombra del LEM come ha detto airone va scartata mentre l'altra che segnali secondo me se costruisci la linea come hai fatto con le altre risulta parallela a tutte le altre

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 2/3/2015 20:24  Aggiornato: 2/3/2015 20:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Non sono nè un esperto di fotografia, nè un astronomo, nè un fisico (no dai... forse un mezzo fisico sì), ma secondo me vi state facendo la domanda sbagliata. Tutto questo disquisire di ombre è pura perdita di tempo.

sappiamo ormai tutti che sei un matematico cazzutissimo che guadagna un sacco di soldi ma se non dici perche è una perdita di tempo per quanto mi riguarda il tuo commento vale=0

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 2/3/2015 20:30  Aggiornato: 2/3/2015 20:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Forse Massimo voleva rappresentare, in quella foto con le frecce gialle, quello che sono le linee blue in questo grafico e non le linee nere che partono dalla fonte e vanno a finire all'inizio delle ombre. No?

e siamo tutti (almeno me ) d'accordo

ma il punto non è questo

lui parte dal concetto che c'è una luce artificiale e si sistema le frecce come cazzo gli pare perche ancora non ha spiegato come le traccia
una volta tracciate dice che convergono

jena ha costruito altre linee sulle spiegazioni di airone e sono tutte parallele

PERCHE DEVO SCEGLIERE IL GRUPPO DI LINEE DI MASSIMO E NON QUELLE DI JENA?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Nihander
Inviato: 2/3/2015 20:32  Aggiornato: 2/3/2015 20:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Luna: le ombre divergenti
E' una perdita di tempo per due motivi

Motivo numero uno: in scienza per dimostrazioni straordinarie servono prove straordinarie. Dire siamo stati sulla luna nel 1969 è una dimostrazione al di là dello straordinario, per cui dovremmo avere delle prove al di là dello straordinario. Queste prove, in scienza, vanno messe a disposizione della comunità scientifica perchè siano analizzate. I filmati originali (che sono l'unica prova certamente valida) e le pellicole originali (che potrebbero per esempio dissipare il dubbio della famosa "c" sul masso, perchè se è un pelucco caduto durante lo sviluppo, sul negativo originale si vedrebbe che non c'è) non sono mai state fornite, anzi, quando sono state richieste per analisi approfondite (il gruppo di Rotterdam voleva farlo per poter fugare i dubbi sull'allunaggio) è stato riferito che "SICCOME I NASTRI ERANO COSTOSI" sono stati RIUTILIZZATI. No prove, No evento. Qualsiasi altro idiota nell'era del cinema e della guerra fredda, voglia credere a qualsiasi altra versione è compatito da me, come scienziato. Può essere considerato fico da una massa di intelletti pilotati, governati, influenzati e manipolati, ma, di certo, da qualcuno che conosce il metodo scientifico, sono pari ai creduloni.

Motivo numero due (di cui non sono certo): siccome la gente decide a priori a cosa credere e, contrariamente al metodo scientifico, impone a se stesso una tesi e poi cerca di verificarne la veridicità a tutti i costi, tirando in ballo anche l'infinitesimamente improbabile della statistica, è tempo perso cercare di dimostrare fenomeni ottici che si prestano a molteplici insinuazioni (tipo l'assenza di atmosfera, il tipo di filtro etc... etc...). Ma la cosa che mi sono sempre chiesto... tutte le foto sono state fatte durante un eclissi di sole sulla luna? Perchè non conosco la luminosità della terra, ma credo che, paragonandone la dimensione rispetto alla luna e considerando la luminosità emessa da un pianeta dotato di atmosfera (che genera diffrazione e omogeneità della stessa), la domanda che ci si dovrebbe porre e, magari, provare a dimostrare è: "ma sulla luna gli oggetti non dovrebbero avere due ombre?".

Tutto qui. Scusate se ho appesantito la discussione.

Heisenberg
Inviato: 2/3/2015 20:33  Aggiornato: 2/3/2015 20:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Redazione: scusa, ma se ci può stare che convergono in un punto (o in una zona, ad essere più preciso) differente da quello da te indicato, perché devo supporre che la zona sia pianeggiante, come tu stesso affermi nel video?

In realtà, non si può stabilire che le ombre del secondo gruppo di sassi da me indicato siano parallele o convergenti, perché basta cambiare di poco la direzione di una delle linee e queste si incrociano o meno. Fatto sta che vanno a finire in una zona diversa da F.

Che, a parere mio, prova che il terreno non è piatto.

In ogni caso, condivido i dubbi di fefochip in merito. Con la differenza che lo avete fatto incazzare di brutto.

Antdbnkrs
Inviato: 2/3/2015 20:38  Aggiornato: 2/3/2015 20:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Luna: le ombre divergenti
@fefo

calmati

Nessuno ha la verita' in tasca!
Per capire se quello che dice massimo ha senso logico ho fatto anche io il piccolo esperimento delle batterie. Ho messo 2 batterie su un tavolo, spento la luce e le ho illuminate dal lontano con una pila abbastanza potente (da circa 5 metri simulando l'orizzonte quindi non sullo stesso livelllo del tavolo ma leggermente piu' in alto ). Le ombre delle batterie erano perfettamente parallele. Poi mi sono avvicinato e piu' mi avvicinavo piu' le ombre divergevano. Ho preso un po di finissima ghiaia che ho nel giardino l'ho messa sopra il tavolo e sopra ho messo le batterie. Bene, da lontano le ombre erano perfettamente parallele sia per quanto riguarda le batterie sia per la ghiaia. Piu mi avvinavo piu' divergevano....

ELFLACO
Inviato: 2/3/2015 20:57  Aggiornato: 2/3/2015 20:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
PERCHE DEVO SCEGLIERE IL GRUPPO DI LINEE DI MASSIMO E NON QUELLE DI JENA?


Bisogna vedere quale delle due e fatta meglio .
Fare una rappresentazione come quella che ho fato io è molto difficile da fare su una foto di un terreno come quello già che ,anche se sembra pianeggiante potrebbe anche non esserlo del tutto .

Cio'è,come stabilire quel'è la base di questo o quel sasso???

Forse non è la foto più indicata per dimostrare se le linee sono parallele o no?

Quella che ho postato io, forse, si vedrebbe meglio anche se le ombre visibile sono solo due.

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
ByB
Inviato: 2/3/2015 21:00  Aggiornato: 2/3/2015 21:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/5/2011
Da:
Inviati: 382
 Re: Luna: le ombre divergenti

JohnTitor
Inviato: 2/3/2015 21:09  Aggiornato: 2/3/2015 21:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Luna: le ombre divergenti
Re: Luna: le ombre divergenti
impeccabile, complimenti!

https://www.youtube.com/watch?v=zptwaEj2Q6I

Scusa chi canta la canzone?
Qualcuno lo sa?

LoneWolf58
Inviato: 2/3/2015 21:11  Aggiornato: 2/3/2015 21:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Luna: le ombre divergenti
A me sembra una inutile perdita di tempo.
Senza una adeguata ricostruzione della superficie lunare interessata dalle foto più che delle prove si hanno in mano solo opinioni.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
fefochip
Inviato: 2/3/2015 21:30  Aggiornato: 2/3/2015 21:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
A me sembra una inutile perdita di tempo.


è una perdita di tempo se non riesce a dimostrare un cazzo cosa che a mio avviso a questo punto è avvenuta.

finche non mi si spiega perche non prendere per buone le linee che convergono di jena130( grazie che le hai fatte tu perche sennò le dovevo fare io) invece di prendere per buone quelle di massimo o di aironeblu (che convergono) non se ne esce.

io sono qui disposto al dialogo, a rompermi la testa con le vostre spiegazioni ed ammettere qualunque errore da parte mia.

non mi si venga a dire che sono stupido perche non capisco non si sa cosa perche chiunque sia prima melo inculo a passo di cammello pure se mi devo fare 1000 km per andarlo a fare di persona e dopo che ho finito di sodomizzarlo gli dico che non sono io che non capisco ma è lui che non è capace a spiegare un cazzo.

dio dell'eternità e di tutte le religioni!


più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
manofmonk
Inviato: 2/3/2015 21:51  Aggiornato: 2/3/2015 21:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ma è possibile credere ancora agli sbarchi lunari dopo tutte le assurdità dimostrate, le foto "ritoccate", i video dove si vedono addirittura i "cavi"!...vabbè, ognuno è scemo a suo modo e la può pensare come vuole, ma quando mi vengono a dire che hanno perso i nastri originali dell'impresa +++ importante dell'INTERA STORIA dell'umanità, sinceramente, mi viene voglia di suicidarmi...cioè questi "esseri"della NASA hanno addirittura cancellato o perso le pellicole.
P.s. La nasa conserva il video del cambio di pannolino di aldrin appena nato, ma cancella quello dove passeggia sulla luna....oooooookey!

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
fefochip
Inviato: 2/3/2015 21:58  Aggiornato: 2/3/2015 21:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Ma è possibile credere ancora agli sbarchi lunari dopo tutte le assurdità dimostrate, le foto "ritoccate", i video dove si vedono addirittura i "cavi"!...vabbè, ognuno è scemo a suo modo e la può pensare come vuole, ma quando mi vengono a dire che hanno perso i nastri originali dell'impresa +++ importante dell'INTERA STORIA dell'umanità, sinceramente, mi viene voglia di suicidarmi...cioè questi "esseri"della NASA hanno addirittura cancellato o perso le pellicole. P.s. La nasa conserva il video del cambio di pannolino di aldrin appena nato, ma cancella quello dove passeggia sulla luna....oooooookey!


a me sta bene tutto

ADESSO STIAMO PARLANDO DI QUESTA CAZZO DI FOTO

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
ByB
Inviato: 2/3/2015 21:59  Aggiornato: 2/3/2015 21:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/5/2011
Da:
Inviati: 382
 Re: Luna: le ombre divergenti
https://www.youtube.com/watch?v=zptwaEj2Q6I

Scusa chi canta la canzone?
Qualcuno lo sa?

La canzone è dei: Mercanti di Liquore "Non siamo mai stati sulla Luna"


...comunque:
https://www.youtube.com/watch?v=qqG0EBSB1_E

ciao By B.

funky1
Inviato: 2/3/2015 22:00  Aggiornato: 2/3/2015 22:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ci sono alcuni dettagli che, se osservati, smentiscono immediatamente l'arbitrarietà delle affermazioni sia sul livellamento del terreno sia sul fatto che le ombre convergano verso una fonte luminosa puntiforme.
Altri oggetti, all'altezza quasi del LEM e anche oltre, hanno l'ombra che punta nella stessa direzione di quella dei massi in primo piano. Se fosse vera l'ipotesi del filmato, dovrebbero divergere nella direzione opposta. Non mi sembra che ci sia altro da aggiungere.
L'immagine originale, per chi volesse analizzarla in proprio, è la as14-68-9487 e si trova qui in alta risoluzione.



It's better to regret something you did than something you didn't do.
fefochip
Inviato: 2/3/2015 22:01  Aggiornato: 2/3/2015 22:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
scusate la mia pippaggine con photoshop

però il punto è questo:

ho seguito il metodo di aironeblu che da quello che ho capito va bene anche a massimo

chi vuole mi spighi cortesemente perche non vanno bene le linee parallele tracciate

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Red_Max
Inviato: 2/3/2015 23:34  Aggiornato: 2/3/2015 23:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Luna: le ombre divergenti
Non ci capisco più nulla:
ma supponiamo che sto facendo una foto con la luce solare, in quel momento il sole è in un punto X.
Poi il sole tramonta e diventa notte, allora metto un riflettore nella posizione Y ovviamente molto più vicino ma in linea con il punto X, tale per cui dal punto di osservazione X e Y si sovrappongono.
Cosa cambia tra le ombre nelle due situazioni?

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
jena130
Inviato: 2/3/2015 23:52  Aggiornato: 2/3/2015 23:52
So tutto
Iscritto: 23/10/2011
Da:
Inviati: 16
 Re: Luna: le ombre divergenti
Penso che Fefochip non abbia tutti i torti. La dimostrazione in questo caso mi sembra poco convincente.
Io stesso ho potuto tracciare delle linee parallele seguendo il metodo Airone e non vedo come qualcuno possa dire che siano più o meno valide di quelle di chiunque altro, visto che non esiste un metodo certo per tracciare una linea perfetta:
Comunque il solo fatto che si possa usare la stessa foto per arrivare a conclusioni diverse, lascia il dubbio sulla validità della dimostrazione stessa.

Qui sotto posto una prova. Ha ragione Airone, col suo metodo le pendenze del terreno non influenzano il risultato. (mentre influenzano la direzione dell'ombra)



manofmonk
Inviato: 3/3/2015 0:03  Aggiornato: 3/3/2015 0:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
X, Y, Z....A E I O U YPSILON....ci facciamo un balletto?...Max, secondo me siamo arrivati alla frutta!

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
Calvero
Inviato: 3/3/2015 0:07  Aggiornato: 3/3/2015 0:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
non mi si venga a dire che sono stupido perche non capisco non si sa cosa perche chiunque sia prima melo inculo a passo di cammello pure se mi devo fare 1000 km per andarlo a fare di persona e dopo che ho finito di sodomizzarlo gli dico che non sono io che non capisco ma è lui che non è capace a spiegare un cazzo.


Cazzo, mettila una virgola ogni tanto, ho finito il fiato

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
superava
Inviato: 3/3/2015 0:16  Aggiornato: 3/3/2015 0:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Luna: le ombre divergenti
Tutti hanno una propria visione su qualcosa, e tu Fefochip hai la tua e la rispetto è un po come il rompicapo del vestito di chi lo vede blu/azzurro-nero oppure bianco-oro. Considerando che nella foto non ci sono avvallamenti eccessivi le ombre convergono un po' "molto" troppo e la luce non puo' essere una fonte come il sole se no non sarebbero cosi.


W.Snake8
Inviato: 3/3/2015 0:42  Aggiornato: 3/3/2015 0:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/7/2014
Da: Napoli
Inviati: 107
 Re: Luna: le ombre divergenti
Il video è privo di ombre. Estremamente chiaro. :D

-------

Perdonate l'OT. Qualcuno ha letto questa notizia? Sta girando nel mondo debunker.

http://www.abc.net.au/news/2015-02-28/wellness-warrior-jessica-ainscough-dies-from-cancer/6271036

Potete darmi qualche altra info?

funky1
Inviato: 3/3/2015 0:48  Aggiornato: 3/3/2015 0:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Superava:
la tua foto può mostrare l'opposto di quello che dici tu. Ombre non parallele e ombre quasi completamente nascoste dagli avvallamenti del terreno.



It's better to regret something you did than something you didn't do.
fefochip
Inviato: 3/3/2015 0:50  Aggiornato: 3/3/2015 0:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Tutti hanno una propria visione su qualcosa, e tu Fefochip hai la tua e la rispetto è un po come il rompicapo del vestito di chi lo vede blu/azzurro-nero oppure bianco-oro. Considerando che nella foto non ci sono avvallamenti eccessivi le ombre convergono un po' "molto" troppo e la luce non puo' essere una fonte come il sole se no non sarebbero cosi.


se lo dici tu ...

nel frattempo spiegami una cosa:
dato per buono il metodo di airone, perche quello di massimo è di mettere le freccette come dice lui, mi spiegheresti perche le mie linee parallele sono messe male?

cosi tanto per avere un opinione

sennò fai una cosa ancora meglio disegna le tue che un disegno vale piu di mille parole

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 3/3/2015 0:56  Aggiornato: 3/3/2015 0:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Cazzo, mettila una virgola ogni tanto, ho finito il fiato

nonmisivengaadirechesonostupidoperchenoncapiscononsisacosaperchechiunquesiaprima
meloinculoapassodicammellopuresemidevofare1000kmperandarloafaredipersonaedopo
chehofinitodisodomizzarloglidicochenonsonoiochenoncapiscomaèluichenonècapaceaspiegareuncazzo.

cosi va meglio?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
superava
Inviato: 3/3/2015 1:04  Aggiornato: 3/3/2015 1:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Luna: le ombre divergenti
Osserva le ombre, considerando l'avvallamento e forma dei sassi sono piu' o meno tutte parallele (non tracciare le linee guarda la posizione dell'ombra rispetto all'oggetto)quella del Lem se guardi la foto in alta risoluzione è molto divergente che non si spiega con la luce solare, ma con una fonte piu' debole.

Calvero
Inviato: 3/3/2015 1:09  Aggiornato: 3/3/2015 1:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
nonmisivengaadirechesonostupidoperchenoncapiscononsisacosaperchechiunquesiaprima
meloinculoapassodicammellopuresemidevofare1000kmperandarloafaredipersonaedopo
chehofinitodisodomizzarloglidicochenonsonoiochenoncapiscomaèluichenonècapaceaspiegareuncazzo.


Non male come scioglilingua hai usurpato il posto ai famosi "trentatre trentini..."

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
superava
Inviato: 3/3/2015 1:11  Aggiornato: 3/3/2015 1:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Luna: le ombre divergenti
Fefochip non volevo essere ironico, è che oggi ho avuto una discussione con amici sull'argomento del vestito e mi sembrava che calzasse a pennello circa questo argomento (riguardo a tutti compreso me non solo te). Io non sono buono a tracciare linee con il pc anche se il metodo di Airone mi è sembrato il piu' esaustivo, invito solo ad osservare bene l'immagine in alta risoluzione del Lem con immagini di ombre (possibilmente il piu' laterali possibile) prodotte dal sole.

ohmygod
Inviato: 3/3/2015 1:15  Aggiornato: 3/3/2015 1:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Luna: le ombre divergenti
uno si potrebbe chiedere per dimostrare che lì non c'eravamo andati da cosa dovrebbe partire, quali stadi intermedi eliminare se lo stadio iniziale soffre delle stesse pecche riscontrabili nello stadio finale.

lo so il discorso converge su ombre divergenti ... ieri mi ponevo:

io sono:- non riesco a dimostrarlo,
siamo andati sulla luna:- non riusciamo a dimostrarlo.

sbrigativa inquisizione avrebbe mandato al rogo sia io sono che siamo andati sulla luna, a meno che ......

inquisizione, ti mancavo?

Tianos
Inviato: 3/3/2015 7:48  Aggiornato: 3/3/2015 7:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: Luna: le ombre divergenti
@fefo
maronna rilassati non voglio averti sulla coscienza per un anaeurisma fulminante^^.
La mia frase era riferita semplicemente a per chi ha poca dimestichezza per l'argomento, che si voglia dimostrare una cosa oppure l'altra non ha importanza, spiegare un concetto in modo superficiale (ripeto che sia sbagliato o meno) non fa altro che lasciare adito a dubbi, e porte aperte alla critica.

Poi davvero poca sicurezza della tua stessa persona se devi asseragliarti dietro i tuoi studi vero^^.

spettatore
Inviato: 3/3/2015 8:07  Aggiornato: 3/3/2015 8:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Luna: le ombre divergenti
Esclusiva video dell'incontro tra Mazzucco, il bianco, ed Heisenberg, il nero, sulla questione "Capire - Non capire"......


https://www.youtube.com/watch?v=DiD4eOlpEbw


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Tricky
Inviato: 3/3/2015 8:25  Aggiornato: 3/3/2015 8:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/6/2012
Da:
Inviati: 72
 Re: Luna: le ombre divergenti
A questo punto mi pare di aver capito che le ombre sono un mezzo
molto limitato per riuscire a determinare la direzione di una sorgente di luce.
Le ombre cambiano aspetto a seconda delle asperità del terreno,della prospettiva,
della profondità del campo visivo e quindi non si possono considerare come prova.
Ma è solo la mia opinabilissima opinione e posso sempre sbagliarmi.

fefochip
Inviato: 3/3/2015 9:00  Aggiornato: 3/3/2015 9:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ superava
Citazione:
Io non sono buono a tracciare linee con il pc anche se il metodo di Airone mi è sembrato il piu' esaustivo, invito solo ad osservare bene l'immagine in alta risoluzione del Lem con immagini di ombre (possibilmente il piu' laterali possibile) prodotte dal sole.


stampatela e usa le squadre.
non faccio altro che osservare sta cazzo de foto ultimamente, ma a questo punto per quanto mi riguarda, se nessuno mi spiega perche le linee che ho disegnato non sono disegnate bene, devo pensare che ognuno se le può disegnare come cazzo gli pare concludento che o convergono o sono parallele e quindi o luce artificiale o sole a seconda di quello che ci fa piu comodo pensare.

francamente a me non frega assolutamente un cazzo di pensare in un senso o in un altro ma ritengo inutile se non controproducente una "prova" del genere che può solo offrire il fianco al debunker di turno che con la solita tecnica in malafede analizzerà quello che gli farà piu comodo puntando il dito e glisserà sul resto.

gne gne gne mazzucco manco è bbono a disegnare delle linee e se ne va affanculo un lavoro di mesi.

ormai conosciamo bene queste tecniche ma sembra che questa cosa non impensierisce il nostro massimo che dice di avere un asso della manica che tirerà giu al momento della stesura finale del film.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 3/3/2015 9:06  Aggiornato: 3/3/2015 9:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
A questo punto mi pare di aver capito che le ombre sono un mezzo molto limitato per riuscire a determinare la direzione di una sorgente di luce. Le ombre cambiano aspetto a seconda delle asperità del terreno,della prospettiva, della profondità del campo visivo e quindi non si possono considerare come prova. Ma è solo la mia opinabilissima opinione e posso sempre sbagliarmi.


evdentemente non hai letto tutti i commenti sennò non parleresti cosi.

secondo aironeblu che si dice esperto (quindi non me che sono ignorante in materia ma non piscio dal ginocchio) le asperità del terreno possono mutare le ombre quanto ti pare ma se segui la sua tecnica (che mi pare esatta) trovi delle linee che portano inevitabilmente verso la sorgente.
se trovi delle linee parallele trattasi di sole se trovi delle line divergenti trattasi di fonte luminosa.

tutto quindi si sposta sulla corretta costruzione di queste linee. la difficoltà che sto cercando di evidenziare è che ognuno a seconda di quello che pensa per accordare la realtà al proprio pensiero trova i suoi punti e traccia le sue linee.

fino a che punto per punto non si stabilirà quali sono quelli esatti con delle considerazioni logico/scientifiche e non a seconda di come ti sei trovato con il culo la mattina è un argomento inutile per provare una sega e anzi controproducente per chi tenta di dimostrare qualcosa

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Sertes
Inviato: 3/3/2015 9:40  Aggiornato: 3/3/2015 9:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ottimo lavoro Massimo, chiaro e conciso.

Grazie anche a Aironeblu/Jena che hanno dimostrato che le pendenze del terreno non influenzano il risultato:


Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
alerivoli
Inviato: 3/3/2015 9:41  Aggiornato: 3/3/2015 9:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
vorrei tentare di riportare la questione sui binari

dunque, secondo me Massimo conosce MOLTO BENE il problema, grazie soprattutto alla sua esperienza professionale.

Penso che sia impossibile capire osservando SOLO delle ombre, l'esatta ubicazione della sorgente di luce.

Infatti ad esempio, come visto in tutti gli esempi portati in questo thread, risulta molto difficile dare una spiegazione univoca e incontestabile.

Questo perchè se non si hanno indicazioni precise, MOLTO PRECISE, delle caratteristiche del terreno, gobbe avvallamenti ecc ecc, non si può proprio dire nulla, OSSERVANDO SOLO LE OMBRE.

Detta molto a spanne, se vogliamo condensare uno scenario in 3D in uno a 2D perdiamo PER FORZA delle informazioni, e non possiamo più trarre delle conclusioni giuste.

Massimo questo lo sa molto bene, ripeto, e, per correttezza, ha per forza dovuto, "imporre" la condizione che la "scena" si svolge in una zona essenzialmente piatta.

Questo io contesto! Nessuno può dire che quello scenario sia "piatto", anzi, a occhio si vede benissimo il contrario.

Vogliamo discutere su questo aspetto?

EDIT:

Grazie anche a Aironeblu/Jena che hanno dimostrato che le pendenze del terreno non influenzano il risultato:

Siamo a posto! Ma dove??

Tricky
Inviato: 3/3/2015 9:43  Aggiornato: 3/3/2015 9:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/6/2012
Da:
Inviati: 72
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
fino a che punto per punto non si stabilità quali sono quelli esatti con delle considerazioni logico/scientifiche e non a seconda di come ti sei trovato con il culo la mattina è un argomento inutile per provare una sega e anzi controproducente per chi tenta di dimostrare qualcosa


Non fa una piega.

fefochip
Inviato: 3/3/2015 10:02  Aggiornato: 3/3/2015 10:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Siamo a posto! Ma dove??


proprio la foto elaborata da jena che ha riproposto sertes

li è piuttosto chiaro che se usi il "metodo airone" trovi comunque le direttrici della fonte luminosa

se disegnate, queste linee sono parallele allora siamo in presenza di luce naturale (sole) se sono convergenti tutte in un punto siamo in presenza di ombre generate da una fonte artificiale.

tutto il tuo discorso sul territorio è sorpassato alla luce (ci sta tutto il gioco di parole) della considerazione di airone

le ombre possono essere distorte quanto vogliamo dal territorio e puntare in direzioni diverse ma se si riesce a costruire quelle linee scopri se quelle ombre sono generata da una fonte all'infinito o da una molto piu vicina e quindi artificiale.

piu la foto è dettagliata e piu facilmente individui i punti di costruzione di quete linee e piu la fonte di luce artificiale è vicina all'oggetto e piu facilmente la distinguerai da quella naturale per via di queste linee che saranno tra di loro fortemente convergenti

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Sertes
Inviato: 3/3/2015 10:02  Aggiornato: 3/3/2015 10:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Luna: le ombre divergenti


I due metodi non sono incompatibili, il punto F trovato da Massimo (che lavora sulle basi degli oggetti che fanno le ombre) è la base di dov'è collocato il proiettore

Il punto "luce" trovato da aironeblu si trova un po' più in basso e un po' più a destra, cioè sopra F. Con linee più precise si vedrebbe chiaramente (ad esempio la riga arancione del LEM è molto imprecisa)

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
fefochip
Inviato: 3/3/2015 10:09  Aggiornato: 3/3/2015 10:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ sertes
Citazione:
I due metodi non sono incompatibili, il punto F trovato da Massimo (che lavora sulle basi degli oggetti che fanno le ombre) è la base di dov'è collocato il proiettore


abbi pazienza sertes ma il problema del metodo di massimo (e in parte anche quello di airone) è che non si può essere certi di come mettere quelle linee

visto che massimo non lo ha fatto ma da quello che ho capito del tuo post mi pare che lo reputi comunque valido mi spiegheresti allora cosa c'è di sbagliato nelle linee (scusa per averle fatte sottilissime) che ho costruito io (con il metodo di airone) che invece risultando parallele direbbero che la fonte luminosa è il sole?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
matrizoo
Inviato: 3/3/2015 10:21  Aggiornato: 3/3/2015 10:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/7/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
I due metodi non sono incompatibili, il punto F trovato da Massimo (che lavora sulle basi degli oggetti che fanno le ombre) è la base di dov'è collocato il proiettore Il punto "luce" trovato da aironeblu si trova un po' più in basso e un po' più a destra, cioè sopra F. Con linee più precise si vedrebbe chiaramente (ad esempio la riga arancione del LEM è molto imprecisa)


ma è uno scherzo?
non sono incompatibili perchè portano alla stessa conclusione o non sono incompatibili perchè esatti entrambi?
dai fate i seri, state facendo un film su delle righe, tirate a muzzo su una foto, che sono di una soggettività disarmante....

fefochip
Inviato: 3/3/2015 10:22  Aggiornato: 3/3/2015 10:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Esclusiva video dell'incontro tra Mazzucco, il bianco, ed Heisenberg, il nero, sulla questione "Capire - Non capire"......


bella prova, ma la battuta non regge perche a un certo punto uno dei due contendenti se n'è andato.

io sono in attesa che qualcuno indossi gli occhiali che gli do io e mi spieghi che cazzo vede

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
alerivoli
Inviato: 3/3/2015 10:24  Aggiornato: 3/3/2015 10:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
appunto:

la foto di fefo del 2 marzo alle 22.01 cosa ha che non và? Per me è oltre che plausibile

Invece in quella appena postata con righe gialle e arancioni a me "sembra" che si faccia di tutto per fare convergere queste righe lì in alto a sinistra.

Ad esempio la riga del lem secondo me è parecchio sbagliata!

Iniziate a tirarla un poco più in verticale, così sto "faro" cominciamo a metterlo a qualche centinaia di metri di altezza, anche più.

Ma quanto è potente sto faro, così in alto e capace di illuminare un'area di tale vastità.

Perchè non discutiamo un pò sugli "errori" presunti della foto di fefochip?

fefochip
Inviato: 3/3/2015 10:30  Aggiornato: 3/3/2015 10:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
non sono incompatibili perchè portano alla stessa conclusione o non sono incompatibili perchè esatti entrambi?


non sono incompatibili in TEORIA ed esattaente quella spiegata da ELFLACO

tuttavia sono nella pratica a mio avviso mooooolto diversi

il grosso limite del sistema di massimo è che è il suo buonsenso(o esperienza o chiamatela come volete) a fissare le linee parallele alle ombre (che poi convergono in F) mentre il sistema di airone permette almeno con un po di approssimazione dovuta alla qualità della foto e ai suoi particolari di fissare due punti (la sommità di un oggetto e la sua ombra piu lontana dall'oggetto) in modo da farci passare una e una sola retta per poi compararle con le altre.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Parsifal79
Inviato: 3/3/2015 10:31  Aggiornato: 3/3/2015 10:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
tra la proiezione delll'ombra del lem e quelle dei sassi c'è una differenza di quasi 45 gradi; è vero che le pendenze fanno questi effetti come si vede nella foto dei bambini, ma in quella foto c'è una pendenza di 45 gradi che spiega la stessa differenza di gradi tra le ombre dei bambini sotto e quelli sopra lo scivolo.
quindi mi chiedo , da ignorante in materia, se la fonte luminosa è il sole, non ci dovrebbe essere una differenza di inclinazione tra il piano dove si trova il lem e quello dei sassi in primo piano, uguale alla differenza di gradi tra le loro ombre?
se è così, a me non pare proprio che ci sia un tale "scivolo" nella foto del lem.

SCIVOLO 45 G.


SCIVOLO 45 G.


SCIVOLO???

fefochip
Inviato: 3/3/2015 10:48  Aggiornato: 3/3/2015 10:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
se è così, a me non pare proprio che ci sia un tale "scivolo" nella foto del lem.


il problema è che a ognuno "pare" come gli pare.

fatto sta che se punti sulla parte estrema dell'ombra e tiri una linea passando per quello che "pare" il punto piu in alto del LEM tale retta non incontra le costruzioni di airone ma manco penniente.

quindi per far "tornare" l'idea della luce artificiale devi per forza di cose scegliere un punto piu in basso sul LEM in modo che la retta si abbassi . ma a quel punto vorrei capire perche non si è scelta la sommità del LEM ma un altro punto.

altrimenti si deve pensare che l'avvallamento nasconde in parte l'ombra e che quindi sarebbe piu lunga, ma allora devi escludere quel dato perche incerto.

non se ne esce

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Sertes
Inviato: 3/3/2015 11:05  Aggiornato: 3/3/2015 11:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Luna: le ombre divergenti
Fefo, ci sono due tipi di linee:

Se vuoi cercare la posizione della fonte luminosa in cielo devi collegare i vertici degli oggetti con i vertici delle relative ombre. Nell'esempio dei bambini significa collegare l'ombra della testa con la sommità della testa, e tirare una riga.
Poi la punta della tal roccia, e l'ombra [u]della punta[/b] della tal roccia.
Poi guardi dove convergono tutte le righe, e quello è la posizione vera della fonte luminosa.

Ma se ti basta dimostrare che la fonte di luce non è il sole, ti basta cercare "la proiezione al suolo della posizione del riflettore". Questo è il metodo che usa Massimo, che unisce la base degli oggetti con la base delle ombre.
Il punto in cui queste righe convergono è il punto in cui è piantato il palo che sorregge il proiettore.



Edit: il punto F di Massimo è alla congiunzione delle linee blu, cioè la base del proiettore. Il punto "luce" di Aironeblu è la luce stessa, quella gialla in alto.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
matrizoo
Inviato: 3/3/2015 11:14  Aggiornato: 3/3/2015 11:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/7/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Autore: Sertes Inviato: 3/3/2015 11:05:09 Fefo, ci sono due tipi di linee: Se vuoi cercare la posizione della fonte luminosa in cielo devi collegare i vertici degli oggetti con i vertici delle relative ombre. Nell'esempio dei bambini significa collegare l'ombra della testa con la sommità della testa, e tirare una riga. Poi la punta della tal roccia, e l'ombra [u]della punta[/b] della tal roccia. Poi guardi dove convergono tutte le righe, e quello è la posizione vera della fonte luminosa. Ma se ti basta dimostrare che la fonte di luce non è il sole, ti basta cercare "la proiezione al suolo della posizione del riflettore". Questo è il metodo che usa Massimo, che unisce la base degli oggetti con la base delle ombre. Il punto in cui queste righe convergono è il punto in cui è piantato il palo che sorregge il proiettore.


ma ti rendi conto di quanto dovrebbe essere grande un set al chiuso in questo caso?
o parliamo di modellini?

Red_Max
Inviato: 3/3/2015 11:17  Aggiornato: 3/3/2015 11:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Luna: le ombre divergenti
Anche secondo me il "punto F" non è il punto da cui proviene la luce, ma bensì la sua proiezione sul piano, che comunque non potrebbe essere così vicino.
In pratica il punto F è dove c'è il piedistallo del riflettore.
(E se avessero usato una parabola?)
Anche perché se la fonte luminosa fosse proprio lì cioè a livello del piano lunare le ombre sarebbero mooolto più lunghe.

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Sertes
Inviato: 3/3/2015 11:21  Aggiornato: 3/3/2015 11:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
matrizoo ha scritto:
ma ti rendi conto di quanto dovrebbe essere grande un set al chiuso in questo caso?
o parliamo di modellini?


Veramente parliamo del fatto che le foto ufficiali sono fatte con un proiettore.

Poi in separata sede possiamo speculare se:
siano fatte al chiuso in un grande set
siano fatte al chiuso in un piccolo set con modellini
siano fatte all'aperto magari di notte

Sono tutte ipotesi.

Per adesso le ombre nelle foto ufficiali smentiscono il racconto ufficiale.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
toussaint
Inviato: 3/3/2015 11:33  Aggiornato: 3/3/2015 11:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Luna: le ombre divergenti
Dal commento di massimo del 2/3, ore 15.55, evinco che nei miei post precedenti non ho scritto minchiate.
La cosa mi rinfranca alquanto...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
matrizoo
Inviato: 3/3/2015 11:45  Aggiornato: 3/3/2015 11:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/7/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Autore: Sertes Inviato: 3/3/2015 11:21:39 Per adesso le ombre nelle foto ufficiali smentiscono il racconto ufficiale.


ma anche no, visto che tracciando le linee in altro modo (come ha fatto Fefo) diventano parallele.

toussaint
Inviato: 3/3/2015 11:49  Aggiornato: 3/3/2015 11:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Luna: le ombre divergenti
E il metodo indicato dal come sempre ottimo aironeblu taglia la testa al TOPO ( ).
Non importa quali linee seguiamo, ossia quale metodo, quello dell'ombra piatta alla Mazzucco o quella del vertice dell'oggetto alla aironeblu.
In entrambi i casi, le linee convergono ergo non è il Sole.
Aò cazzo, l'ho capito pure io che sono a digiuno di fotografia e ottica...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
fefochip
Inviato: 3/3/2015 11:58  Aggiornato: 3/3/2015 12:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Aò cazzo, l'ho capito pure io che sono a digiuno di fotografia e ottica...

sia jena che io abbiamo tracciato delle linee (seguendo il "metodo airone")che invece rimanendo parallele non convergono da nessuna parte ...

questo lo hai capito?

come te lo spieghi? perche fin ora nessuno ha dato una risposta

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 3/3/2015 12:04  Aggiornato: 3/3/2015 12:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ Sertes

grazie per la spiegazione ma l'immagine che riporti è quella che ha prodotto ELFLACO e che appunto spiegava la congruenza dei metodi.

il problema che NESSUNO HA ANCORA AFFRONTATO ma solo io lo ho posto è che entrambi questi metodi portano a degli errori di valutazione dell'immagine.

quello di massimo non si è capito come disegna quelle rette perche lo fa come dice lui e basta.
airone invece suggerisce di prendere due punti precisi : uno l'estremo dell'ombra e l'altro la sommità dell'oggetto
come specificato da lui stesso potresti prendere qualsiasi punto basta che individui poi la sua ombra
siccome questa ultima cosa non è cosi facile si fa con i vertici degli oggetti e la punta estrema dell'ombra ma anche in questo caso non è cosi semplice individuare la sommità di un punto su un sercio in quella foto

io lo ho fatto e ho trovato delle linee parallele

come mai?

dubito che a questo punto qualcuno affronterà mai questo argomento

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Parsifal79
Inviato: 3/3/2015 12:06  Aggiornato: 3/3/2015 12:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
di questo ne avete già discusso?:



o è un falso?

Redazione
Inviato: 3/3/2015 12:07  Aggiornato: 3/3/2015 12:07
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
FEFOCHIP: Citazione:
massimo abbi pazienza se le linee le metti TUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU (PORCA TROJA NON SO PIU COME SCRIVERLO) e poi dici che convergono è un cazzo e tutt'uno
Lo ha detto Heisemberg, non l'ho detto io.

HEISEMBERG: Sto dicendo che le linee da me tracciate (sulla base delle proiezioni delle ombre di alcuni sassi) convergono in un punto differente da quello da te indicato.

Leggi almeno i commenti, prima di metterti a gridare.


***

FEFOCHIP: Citazione:
Ci spieghi come cazzo hai costruito quelle linee oppure non ti va di fare il maestrino?
L'ho già spiegato rispondendo ad Heisemberg:

HEISEMBERG: A questo punto il criterio è: le frecce, come le hai tirate? Hai preso la direzione della proiezione delle ombre sul terreno?

MAZZUCCO: Ho seguito la direzione "piatta" (a livello terreno), anche se, coma fa giustamente notare Airone, bisognerebbe seguire la triangolazione. Ma la direzione è quella. Io ho scelto la strada piatta perchè TUTTI i siti su cui si discute questa foto - che sono tantissimi - usano questo metodo.


Leggi almeno i commenti, prima di fare lo spiritoso.

warlord
Inviato: 3/3/2015 12:11  Aggiornato: 3/3/2015 12:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/1/2015
Da:
Inviati: 221
 Re: Luna: le ombre divergenti
@fefochip
Citazione:
come te lo spieghi?

Che il sistema di tracciare le linee non é univoco e non da sempre lo stesso risultato.Ognuno può tirare l'acqua al proprio mulino dicendo che ha ragione.
Attivissimo o simili ci fanno la scarpetta.

La libertà è un’illusione. Essere dominati da me non è così male per la razza umana quanto essere dominati da altri della vostra specie.
Pyter
Inviato: 3/3/2015 12:17  Aggiornato: 3/3/2015 12:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Luna: le ombre divergenti
Io so poco e quel poco che so l'ho letto qua.
Un testo base fondamentale.



L'unico che l'ha letto mi pare fefochip.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Heisenberg
Inviato: 3/3/2015 12:29  Aggiornato: 3/3/2015 12:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/10/2014
Da:
Inviati: 336
 Re: Luna: le ombre divergenti
@fefochip: in realtà Massimo ha spiegato il metodo (come ha scritto in una mia risposta), ovvero ha preso come direzione per tracciare le rette quella data dalla proiezione dell'ombra sul terreno.

Ora (e qui è @tuttiglialtri), i due metodi (quello Mazzucco e quello Airone) sono compatibili fintanto che il terreno su cui vengono proiettate le ombre è pianeggiante. Se le ombre giacciono su uno stesso piano, il metodo Mazzucco da, come risultato, la proiezione sul terreno della sorgente di luce, mentre il metodo Airone da, come risultato, la sorgente di luce stessa.

Se le ombre non convergono tutte in uno stesso punto, ma alcune puntano in una certa direzione ed altre in una direzione differente, vuol dire che il terreno NON è pianeggiante, per cui il metodo Mazzucco non da affatto come risultato la proiezione sul terreno della sorgente di luce. E questo credo sia assodato.

Come fa notare anche funky1, non tutte le ombre puntano nella stessa direzione: ciò indica che il terreno non è pianeggiante. Basta che l'angolo formato tra i vari piani sia "piccolo" perché le ombre comincino a puntare un po' dove cavolo gli pare. Non è detto che (con la qualità delle foto che ci ritroviamo) che sia visibile ad occhio la presenza di collinette o avvallamenti. Un avvallamento si nota sul gruppo di massi sopra la lettera A della foto con le frecce di Massimo, avvallamento che crea una distorsione delle ombre.

Ora, l'unico metodo efficace è quello di Airone, perché in effetti taglia la testa al toro. Però, a differenza di touissant che vede le foto che gli pare, io ho visto anche le foto di jena e di fefochip, ed entrambe mi sembrano plausibili a livello di costruzione delle rette.

A conclusione, direi che:

1) non mi sembra tanto scontato che il terreno sia pianeggiante come affermato nel video (visto che non tutte le ombre puntano nella stessa direzione);
2) non è nemmeno semplice ricostruire la sorgente luminosa, perché basta fare un piccolissimo errore di valutazione per cambiare di pochi gradi l'inclinazione delle rette e far tornare queste convergenti o parallele.



A margine, vorrei dire che ci può stare che in una discussione ci siano delle incomprensioni, ovvero che leggendo un post uno fraintenda una cosa per un'altra. Poi, discutendo, le cose si chiariscono.

Entrare a gamba tesa in una discussione saltando a pié pari tutti i post per sparare una cosa e dire "La foto prova questo, fine" non mi sembra una gran mossa. Altrimenti smettiamo di commentare e la finiamo così, tanto se i post non devono essere letti...

Sertes
Inviato: 3/3/2015 12:30  Aggiornato: 3/3/2015 12:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
fefochip ha scritto:
quello di massimo non si è capito come disegna quelle rette perche lo fa come dice lui e basta.
airone invece suggerisce di prendere due punti precisi : uno l'estremo dell'ombra e l'altro la sommità dell'oggetto
come specificato da lui stesso potresti prendere qualsiasi punto basta che individui poi la sua ombra
siccome questa ultima cosa non è cosi facile si fa con i vertici degli oggetti e la punta estrema dell'ombra ma anche in questo caso non è cosi semplice individuare la sommità di un punto su un sercio in quella foto

io lo ho fatto e ho trovato delle linee parallele

come mai?


Perchè hai disegnato rette parallele che uniscono elementi non omogeni

Es: devi partire dalla testa del bambino. Poi localizzare la vetta dell'ombra della testa del bambino. Ora unisci i due elementi con una retta

Se trovi un sasso diciamo fatto a piramide devi unire la punta della piramide con la punta dell'ombra triangolare. Ma con sassi più irregolari è più difficile collegare gli elementi omogenei

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
alerivoli
Inviato: 3/3/2015 12:37  Aggiornato: 3/3/2015 12:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
chiedo se possibile:

fefochip, per favore puoi ripostare la foto così vediamo di analizzare i tuoi "presunti" errori di tracciatura?

N.B. Secondo me la tua tracciatura non fa una piega, oltretutto usi linee fini fini, se si fanno delle righe spesse è facile sbagliare interpretazione

Edit: dove sta l'errore della linea che traccia l'ombra del lem?

tutte le foto del magazzino di apollo 14 sono qui:

http://www.lpi.usra.edu/resources/apollo/catalog/70mm/magazine/?68

e le foto 9484 e 9485 evidenziano anche molto bene dove si trova il sole, l'astronauta sta facendo una panoramica

Tricky
Inviato: 3/3/2015 12:39  Aggiornato: 3/3/2015 12:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/6/2012
Da:
Inviati: 72
 Re: Luna: le ombre divergenti
Giusto per curiosità....la foto del LEM nel video è della missione Apollo 14?
Quella del 1971?

Parsifal79
Inviato: 3/3/2015 12:45  Aggiornato: 3/3/2015 12:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Se avessero usato un grosso tubo verticale di neon , invece di un faro, si avrebbe un'emissione di luce proveniente non da un punto ma bensì da un percorso.
Potrebbe essere una spiegazione?


Parsifal79
Inviato: 3/3/2015 13:23  Aggiornato: 3/3/2015 13:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Apollo 15



qualcuno ne sa di + a riguardo?

M&P
Inviato: 3/3/2015 13:25  Aggiornato: 3/3/2015 13:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/5/2014
Da:
Inviati: 49
 Re: Luna: le ombre divergenti
Un video ben fatto, naturalmente scevro da tecnicismi astrusi, è in grado di creare simili mostri dell'intelletto? Sono basito.
Comunque ho visto tutti i video dei transformers, siccome li ha trasmessi la tv credo che esistano....

warlord
Inviato: 3/3/2015 13:47  Aggiornato: 3/3/2015 13:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/1/2015
Da:
Inviati: 221
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Parsifal79
Citazione:
qualcuno ne sa di + a riguardo?

la prima foto ha il lem alle spalle, la seconda lo inquadra, tutto qui.
il terreno smosso è l'area di allunaggio del lem.

le due foto
http://spaceflight.nasa.gov/gallery/images/apollo/apollo15/hires/as15-82-11057.jpg

http://spaceflight.nasa.gov/gallery/images/apollo/apollo15/hires/as15-82-11082.jpg

La libertà è un’illusione. Essere dominati da me non è così male per la razza umana quanto essere dominati da altri della vostra specie.
Aironeblu
Inviato: 3/3/2015 14:33  Aggiornato: 3/3/2015 14:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
Cazzo!!!




Mi e' fallita la teoria delle ombre!!!!

Parsifal79
Inviato: 3/3/2015 14:36  Aggiornato: 3/3/2015 14:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
warlord: la prima foto ha il lem alle spalle, la seconda lo inquadra, tutto qui.
il terreno smosso è l'area di allunaggio del lem.


qui dicono l'opposto:

http://complottilunari.blogspot.it/2009_09_01_archive.html

furono scattate nella stessa direzione ma da due posti molto differenti, lontani circa un chilometro e mezzo l'uno dall'altro, uno a circa 125 metri dal modulo lunare, verso nord-ovest, e l'altro a 1400 metri di distanza dal modulo, verso ovest. Ecco perché il modulo lunare non c'è nella seconda foto: è troppo lontano.

Le immagini in questione sono porzioni della foto AS15-82-11057 (a sinistra) e della foto AS15-82-11082. La documentazione della missione presso Apolloarchive.com e il resoconto delle attività indicano che la prima fotografia fu scattata dalla posizione Station 8, a circa 125 metri a nord-ovest del modulo lunare, nell'ambito di una sequenza panoramica (animata in modo straordinario da Moonpans.com), mentre la seconda fu scattata dalla posizione Station 9, situata a 1400 metri a ovest del modulo lunare e visibile nella mappa degli spostamenti degli astronauti

warlord
Inviato: 3/3/2015 14:46  Aggiornato: 3/3/2015 14:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/1/2015
Da:
Inviati: 221
 Re: Luna: le ombre divergenti
@parsifal
di sicuro sul link è più accurato.
comunque sembra smontare la "teoria" dei fondali riciclati.
però il link è di attivissimo quindi occhio

La libertà è un’illusione. Essere dominati da me non è così male per la razza umana quanto essere dominati da altri della vostra specie.
matrizoo
Inviato: 3/3/2015 14:47  Aggiornato: 3/3/2015 14:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/7/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Autore: Sertes Inviato: 3/3/2015 11:05:09 Fefo, ci sono due tipi di linee: Se vuoi cercare la posizione della fonte luminosa in cielo devi collegare i vertici degli oggetti con i vertici delle relative ombre. Nell'esempio dei bambini significa collegare l'ombra della testa con la sommità della testa, e tirare una riga. Poi la punta della tal roccia, e l'ombra [u]della punta[/b] della tal roccia. Poi guardi dove convergono tutte le righe, e quello è la posizione vera della fonte luminosa. Ma se ti basta dimostrare che la fonte di luce non è il sole, ti basta cercare "la proiezione al suolo della posizione del riflettore". Questo è il metodo che usa Massimo, che unisce la base degli oggetti con la base delle ombre. Il punto in cui queste righe convergono è il punto in cui è piantato il palo che sorregge il proiettore. Edit: il punto F di Massimo è alla congiunzione delle linee blu, cioè la base del proiettore. Il punto "luce" di Aironeblu è la luce stessa, quella gialla in alto.



comunque, per dirla tutta, il metodo che tu attribuisci a massimo NON è il metodo che lui intendeva.
Lui partiva dal presupposto che la fonte luminosa sia "F" nella sua foto, forzando (e qui sta il giusto dubbio di fefo e non solo) le linee a convergere in tale punto.
Poi sei intervenuto tu per dare una "sistematina" alla faccenda, ma lui ha preso una cantonata già in principio.

Parsifal79
Inviato: 3/3/2015 15:14  Aggiornato: 3/3/2015 15:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
warlord; di sicuro sul link è più accurato.
comunque sembra smontare la "teoria" dei fondali riciclati.
però il link è di attivissimo quindi occhio


la cosa che non capisco è che cosa abbia smosso il terreno nella foto a 1400 metri dal lem; avranno fatto delle derapate da rally con la gip lunare?

ghiua
Inviato: 3/3/2015 15:22  Aggiornato: 3/3/2015 15:22
So tutto
Iscritto: 13/9/2011
Da:
Inviati: 13
 Re: Luna: le ombre divergenti
ciao vi seguo da tempo e trovo molto interessanti gli argomenti trattati su LC, ho fatto una prova con programma di grafica 3d per capire la questione della differenza tra suolo piatto o ondulato e il risultato è interessante...

questa è la scena (in alto a sinistra il sole(luce puntiforme) e in basso a destra il paesaggio)


piano piatto


piano ondulato


le ombre effettivamente sembrano divergere nell'ultima immagine.

Aironeblu
Inviato: 3/3/2015 15:42  Aggiornato: 3/3/2015 15:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ho scaricato la foto ad alta risoluzione, e ho provato a ricostruire le rette con piu' precisione, includendo l'astronauta, e c'e' una sorpresa: Le ombre sembrano raggrupparsi secondo due fonti di luce, una per gli oggetti vicini e una per il LEM, l'astronauta e l'unica roccia che proietta un'ombra anomala rispetto alle altre.





FOTOMONTAGGIO?
Altrimenti non saprei proprio spiegarlo secondo le regole prospettiche.



P.S. @Fefochip
Ho visto la tua ricostruzione con le rette parallele, ma e' molto imprecisa, dovresti cercare di unire con la massima precisione i punti evidenti (le punte delle rocce), con l'ombra degli stessi punti.

@Massimo
@Sertes ha schematizzato molto bene i due metodi di tracciamento, quello relativo alla fonte luminosa e quello relativo alla proiezione delle obre sul tereno. Ilsecondo metodo, che e' quello che usi, in questo caso funziona discretamente bene perche' il terreno e' sostanzialmente pianeggiante, ma non funzionerebe in caso di terreni irregolari. E' per questa ragione che ti suggerivo di adoperare il primo metodo, relativo alla sorgente luminosa, perche' renderesti la dimostrazione inattaccabile dal discorso dei gosthbusters, usando un metodo valido in ogni situazione.

ULTIMA CONSIDERAZIONE:

Dal tracciamento delle linee e dalla luminosita' diffusa in un'area cosi' vasta, mi vengono in mente tre possibilita':

1) Le foto sono state fatte con un modellino in scala ridotta.
2) Si sono usati riflettori molto potenti, tipo stadio.
3) Sono fotomontaggi, specialmente in considerazione dei due punti di luce di cui sopra.

In ogni caso cose che non tornano ce ne sono.

Plinio
Inviato: 3/3/2015 15:54  Aggiornato: 3/3/2015 15:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/5/2004
Da:
Inviati: 259
 Re: Luna: le ombre divergenti
Trovo il contributo di "ghiua" molto interessante.

Aironeblu
Inviato: 3/3/2015 15:54  Aggiornato: 3/3/2015 15:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti


Ah, quanto e' migliore la Natura a fare le cose per bene!

manofmonk
Inviato: 3/3/2015 15:57  Aggiornato: 3/3/2015 15:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
F O T O M O N T A G G I

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
fefochip
Inviato: 3/3/2015 16:08  Aggiornato: 3/3/2015 16:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ massimo
Citazione:
Lo ha detto Heisemberg, non l'ho detto io.

senti massimo quanto tracci delle linee heisember o non hesingerg le hai fissate TU con criteri che dici TU.


Citazione:
Ho seguito la direzione "piatta" (a livello terreno), anche se, coma fa giustamente notare Airone, bisognerebbe seguire la triangolazione. Ma la direzione è quella. Io ho scelto la strada piatta perchè TUTTI i siti su cui si discute questa foto - che sono tantissimi - usano questo metodo.


e io ho letto ma per favore dimmi che stai scherzando quando dici che segui la direzione "piatta"? ma che vuol dire?

non è che se tutti seguono un metodo alla cazzo allora uno è autorizzare a seguire quel metodo.

io vorrei solo capire come fai a seguire la direzione "piatta" .

in ogni caso visto che ritieni che il metodo della triangolazione è piu corretto rimaniamo su quello e mi spieghi perche i punti presi da airone sono piu giusti dei miei?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
ohmygod
Inviato: 3/3/2015 16:19  Aggiornato: 3/3/2015 16:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Luna: le ombre divergenti
F O T O M O N T A G G I
F O TO L I N G U A G G I

:-:

fefochip
Inviato: 3/3/2015 16:23  Aggiornato: 3/3/2015 16:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ aironeblu

mi spiegheresti perche sul lem non hai preso il punto che sembra essere la sommità e invece uno piu basso ?

stai scherzando vero con l'ombra dell'astronauta? manco si può essere sicuri che è la sua ombra e tracci una linea?

poi l'altra che triangola con quella dell'astronauta e del lem c'è il sasso
ma anche qui prendi un punto dell'ombra del sasso strana

anche gli altri punti in particolari i sassi piccoli non si sa come fai con certezza a dire che è quello il punto e non quelli che dico io

se me lo spieghi .....altrimenti rimaniamo nel campo delle interpretazioni personali e quindi per quello che possono valere....

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 3/3/2015 16:27  Aggiornato: 3/3/2015 16:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ ghiua
Citazione:
le ombre effettivamente sembrano divergere nell'ultima immagine.


eeeeh ma come dice massimo non va bene come non va bene per i mytbuster


con il software 3d prova a fare una fonte di luce all'infinito e vediamo che succede

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 3/3/2015 16:34  Aggiornato: 3/3/2015 16:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Sertes ha schematizzato molto bene i due metodi di tracciamento, quello relativo alla fonte luminosa e quello relativo alla proiezione delle obre sul tereno. Ilsecondo metodo, che e' quello che usi, in questo caso funziona discretamente bene perche' il terreno e' sostanzialmente pianeggiante, ma non funzionerebe in caso di terreni irregolari. E' per questa ragione che ti suggerivo di adoperare il primo metodo, relativo alla sorgente luminosa, perche' renderesti la dimostrazione inattaccabile dal discorso dei gosthbusters, usando un metodo valido in ogni situazione.


noneeeee

tu hai apportato un lodevole contributo perche hai delineato un principio preciso per tracciare queste linee ovvero due punti : uno un punto dell'oggetto e l'altro la sua proiezione (ombra) sul suolo indipendentemente (grazie a te) dal profilo del terreno

c'è solo un piccolo problema che o trovi un modo univoco per individuare a due a due questi punti o siamo da capo a dodici.

se uno o piu lo metti "piu o meno" cosi perche pensi sia giusto fare cosi non vale , non è una DIMOSTRAZIONE.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 3/3/2015 16:38  Aggiornato: 3/3/2015 16:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
ho tracciato linee sottili proprio per cercare di esser preciso tuttavia sono poco visibili.
in ongi caso mi pare che ne airone ne massimo si siano soffermati piu di tanto sull'idea dove vorrei portarli ovvero che loro fissano dei punti e tracciano delle linee "a occhio" e non con considerazione univocamente determinabili da chiunque

se non fosse chiaro qui è una questione anche di pochissimo per determinare linee che vanno per i cazzi loro e smontare qualunque ipotesi


più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
manofmonk
Inviato: 3/3/2015 16:41  Aggiornato: 3/3/2015 16:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Esatto, spiegate a quei geni del software di adattare il loro programma ad una fonte di luce "infinita"

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
ghiua
Inviato: 3/3/2015 16:47  Aggiornato: 3/3/2015 16:47
So tutto
Iscritto: 13/9/2011
Da:
Inviati: 13
 Re: Luna: le ombre divergenti
Quella che ho usato è una luce che simula proprio il comportamento della luce solare e l'ho posizionata molto lontano dal terreno proprio per evitare l'effetto "faro"

alerivoli
Inviato: 3/3/2015 16:52  Aggiornato: 3/3/2015 16:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
è un peccato però che certi commenti vengano "di fatto" ignorati.

citazione Funky1:

Altri oggetti, all'altezza quasi del LEM e anche oltre, hanno l'ombra che punta nella stessa direzione di quella dei massi in primo piano. Se fosse vera l'ipotesi del filmato, dovrebbero divergere nella direzione opposta. Non mi sembra che ci sia altro da aggiungere.

d'accordo che la risoluzione è un pò quella che è, in effetti ci sono delle chiazze scure, sono ombre (vedasi in alto a sinistra vicino all'orizzonte) che hanno la stessa direzione di quelle sotto.

Come la mettiamo allora?

N.B. non mi interessa proprio niente della direzione e delle frecce rosse fatte dai MB!

Edit:

Complimenti a Fefochip e grazie per aver riproposto la tua foto.
Credo che tu abbia fatto un lavoro veramente da certosino! Grazie

Plinio
Inviato: 3/3/2015 16:56  Aggiornato: 3/3/2015 17:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/5/2004
Da:
Inviati: 259
 Re: Luna: le ombre divergenti
@alerivoli,

MAZZUCCO - Citazione:
Le colline sono dei fondali, non sono delle colline vere. E infatti - come hai notato tu - ci sono dozzine di casi, nelle foto della NASA, in cui la luce sulle colline non combacia con quella sul terreno.

Aironeblu
Inviato: 3/3/2015 17:03  Aggiornato: 3/3/2015 17:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Fefo

Come ho premesso postando l'immagine, ho tracciato le linee su un'immagine ad alta risoluzione (link di @EL FLACO) che mi ha permesso un certo grado di precisione. (L'immagine che ho postato pero' l'ho ridotta alla larghezza di 800 pixel per non fare saltare la pagina).
Nell'immagine ad alta risoluzione si vede meglio l'ombra dell'astronauta, come quella del LEM. La linea che ho tracciato si riferisce al corpocentrale del LEM, nel punto piu' alto, al confine tra parte in luce e parte in ombra. Poi c'e' ancora una specie di braccio che va piu' alto, quello che dici tu, che corrisponde alla parte piu' allungata dell'ombra (Non l'ho trcciata per non sovrapporre troppe linee)

Il metodo per individuare con esattezza i punti proiettanti e proiettati sarebbe uno solo: una bella immagine chiara e nitida che purtroppo non abbiamo. Nella immagine ad alta risoluzione comunque si vede gia' abbastanza bene per tracciare le linee con una buona precisione. Per scegliere i punti, ad esempio sulle rocce, ho cercato le corrispondenze tra la sagoma dell'ombra e quella del bordo roccia (Lungo la linea di confine tra parte illuminata e parte in ombra): Se c'e' una sporgenza sulla roccia, bisogna trovare la sporgenza corrispondente nell'ombra.

Comunque, dopo tutto il discorso, tra tutti gli argomenti, data la scarsa qualita' delle foto, questo delle ombre mi sembra il meno solido

Aironeblu
Inviato: 3/3/2015 17:05  Aggiornato: 3/3/2015 17:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Manofmonk

Citazione:
Esatto, spiegate a quei geni del software di adattare il loro programma ad una fonte di luce "infinita"


Che software usi?

Con 3Ds Max e Autocad si puo' utilizzare la luce a distanza infinita. Addirittura con autocad puoi calcolare le ombre in qualsiasi punto della terra all'ora che vuoi nel giorno che vuoi.

ghiua
Inviato: 3/3/2015 17:31  Aggiornato: 3/3/2015 17:31
So tutto
Iscritto: 13/9/2011
Da:
Inviati: 13
 Re: Luna: le ombre divergenti
Uso blender 3d è open source più spartano di quelli che hai citato, però si potrebbe fare una prova con autocad e vedere se su un terreno ,diciamo poco livellato, le ombre puntano tutte nella stessa direzione.

Aironeblu
Inviato: 3/3/2015 17:40  Aggiornato: 3/3/2015 17:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
FERMI TUTTI! FERMI TUTTI!!!

Ho trovato finalmente la foto ideale per togliermi un dubbio che mi assillava fin dall'inizio, e purtroppo il dubbio era fondato:



Questa foto e' analoga a quella della missione (con la luce leggermente piu' frontale, ma sempre laterale), e la fonte di luce e' certamente il sole.

Pero', sia con il tracciamento metodo @Mazzucco sul terreno (linee gialle), sia' con quello metodo @Airone tra i punti (linee arancioni) le linee sono fortemente convergenti.

Perche' mai?
Risposta semplice: le linee nella realta', ad occhio nudo si vedrebbero parallele, ma qui le vediamo convergenti a causa della distorsione operata dal grandangolo della macchina foto, che "allarga" gli oggetti vicini e "rimpicciolisce" gli oggetti lontani.
Il risultato e' quello di distorcere la prospettiva facendo convergere ad un punto linee che altrimenti sarebbero parallele.
L'effetto si puo' evitare SOLO SE LA FOTO E' PRESA IN MANIERA RIGIDAMENTE PERPENDICOLARE ALLE OMBRE, (come nell'esempio del video in cui @Massimo spiega la prospettiva sul marciapiede quadrettato) cosa che non accade in questa immagine, ne' in quella della missione. Se la luce invece che essere perfettamente a 90 gradi (esattamente a sinistra) rispetto a noi, e' un po' avanti, tipo a 100-120 gradi, allora compare questa distorsione.

Conclusione: lascerei perdere l'argomento ombre e mi concentrerei su quello fotomontaggi.

SENZA OMBRA DI DUBBIO!


Aironeblu
Inviato: 3/3/2015 17:46  Aggiornato: 3/3/2015 17:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Ghiua

No, in un terreno ondulato le ombre sul terreno prendono varie direzioni, con una deviazione tanto maggiorequanto maggiore e' l'inclinazione del piano.
Questo perche' le ombre sul terreno sono la proiezione dell'oggetto sul piano costituito dal terreno stesso, e se il piano e' variabile, allora le ombre si allungano, deviano, o addirittura si "spezzano" nettamente, come avviene tra pavimento e parete (vd foto delle scarpe che ho postato poco sopra).

ghiua
Inviato: 3/3/2015 18:07  Aggiornato: 3/3/2015 18:07
So tutto
Iscritto: 13/9/2011
Da:
Inviati: 13
 Re: Luna: le ombre divergenti
Il punto è che :
Con l'ombra il dubbio rimane

Senza ombra ci sarebbero più domande che dubbi

E senza "dubbi" non staremmo qui parlarne.

fefochip
Inviato: 3/3/2015 18:09  Aggiornato: 3/3/2015 18:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ ghiua

Citazione:
Quella che ho usato è una luce che simula proprio il comportamento della luce solare e l'ho posizionata molto lontano dal terreno proprio per evitare l'effetto "faro"


un approssimazione, come quella che hanno fatto i mytbuster
certamente un approssimazione migliore visto che la distanza dagli oggetti è molto piu grande di quella loro.
in ogni caso un approssimazione che va bene per come la vedo io

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 3/3/2015 18:14  Aggiornato: 3/3/2015 18:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ airone blu
Citazione:
Il metodo per individuare con esattezza i punti proiettanti e proiettati sarebbe uno solo: una bella immagine chiara e nitida che purtroppo non abbiamo. Nella immagine ad alta risoluzione comunque si vede gia' abbastanza bene per tracciare le linee con una buona precisione. Per scegliere i punti, ad esempio sulle rocce, ho cercato le corrispondenze tra la sagoma dell'ombra e quella del bordo roccia (Lungo la linea di confine tra parte illuminata e parte in ombra): Se c'e' una sporgenza sulla roccia, bisogna trovare la sporgenza corrispondente nell'ombra.

benissimo come avevo capito ma fino a che non lo mettevi nero su bianco io da povero ignorante non potevo affermarlo

Citazione:
Comunque, dopo tutto il discorso, tra tutti gli argomenti, data la scarsa qualita' delle foto, questo delle ombre mi sembra il meno solido


e anche qui siamo d'accordo perche proprio quello volevo dire

in altre parole diventa troppo arbitrario la scelta dei punti tanto che si può accusare l'altro di farlo per farsi tornare delle idee preconcette , ergo è un argomento su cui non puntare tutto altrimenti si rischia come ho detto di sacrificare un unorme lavoro come sta facendo massimo per una prova in ultima analisi arbitraria.

chissà se adesso capisce LUI

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
ghiua
Inviato: 3/3/2015 18:20  Aggiornato: 3/3/2015 18:20
So tutto
Iscritto: 13/9/2011
Da:
Inviati: 13
 Re: Luna: le ombre divergenti
Si fefochip è inutile accanirsi sul dettaglio ombre se non si può avere la certezza assoluta si rischia di dibattere all'infinito e di dare l'opportunità di screditare anche il resto della teorio.

fefochip
Inviato: 3/3/2015 18:22  Aggiornato: 3/3/2015 18:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ aironeblu
Citazione:
Questa foto e' analoga a quella della missione (con la luce leggermente piu' frontale, ma sempre laterale), e la fonte di luce e' certamente il sole.


nooooooo è un ufoooo gomblottooooo

Citazione:
Risposta semplice: le linee nella realta', ad occhio nudo si vedrebbero parallele, ma qui le vediamo convergenti a causa della distorsione operata dal grandangolo della macchina foto, che "allarga" gli oggetti vicini e "rimpicciolisce" gli oggetti lontani. Il risultato e' quello di distorcere la prospettiva facendo convergere ad un punto linee che altrimenti sarebbero parallele. L'effetto si puo' evitare SOLO SE LA FOTO E' PRESA IN MANIERA RIGIDAMENTE PERPENDICOLARE ALLE OMBRE,


e questa è l'altra obiezione che avevo ma avevo accennato ma accantonato visto che non mi rispondevate ne te ne massimo (in particolare massimo cazzo) all'altra mia obiezione che alla fine hai dipanato onestamente e in maniera chiara (quella della foto che non permette una scelta perfetta dei punti).

e INFATTI ecco cosa scrivo nel commento del 2/3/2015 ore 13:35

Citazione:
o si approssima e lo si cerca di fare con un idea oppure non si fa e si spacca il capello. ma se si spacca il capello non vedo perche dire che è piu o meno pianeggiante un suolo che non si può capire bene o che il sole è piu o meno sulla sinistra quando le ombre appaiono parallele esclusivamente con il sole a 90 gradi rispetto alla foto (come spiegato da massimo stesso) e su un terreno perfettamente piano.


perche avevo capito che il sole non poteva essere con sicurezza a 90 gradi rispetto alla macchina che ha scattato quella foto in particolare.

guardando la sequenza delle foto si ha la conferma: quello che sembra il sole lungi dall'essere a 90 gradi rispetto alla macchina.

QUINDI POSSIAMO CONCLUDERE CHE ANCHE IN UN FOTO SE IL SOLE NON è A 90 GRADI RISPETTO ALL'INQUADRATURA LE OMBRE CONVERGONO IN UN FUOCO . ESATTO?

e con questo ultimo tassello, per quanto mi riguarda, si chiude questo tread

un grazie in particolare ad aironeblu per la sua onestà intellettuale e competenza

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
manofmonk
Inviato: 3/3/2015 18:23  Aggiornato: 3/3/2015 18:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Il punto non è DOVE si trova la fonte di luce, ma è a QUALE DISTANZA si trova!

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
fefochip
Inviato: 3/3/2015 18:38  Aggiornato: 3/3/2015 18:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
ultimissima considerazione.

nell'ultima illuminante foto/studio di airone si capisce PERFETTAMENTE anche un altra cosa ovvero quello che mi ostinavo a contestare a massimo.

massimo tracciava delle linee che dovevano seguire le ombre (nella foto in questione di airone quelle gialle) .

peccato che se hai delle ombre come quelle di questa ringhiera/palizzata puoi tracciare delle linee che seguono con buona approssimazione le ombre , mentre con delle ombre di serci deformate oltretutto da un terreno irregolare è IMPOSSIBILE tracciare delle linee che abbiano un senso

e spero che massimo ammetta questo problema ulteriore nel suo ragionamento

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 3/3/2015 18:48  Aggiornato: 3/3/2015 18:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
IN OGNI CASO

debunker che ci leggi certamente:

se provi un altra volta a insinuare il dubbio che gli utenti di luogocomune, vecchi o nuovi che siano danno ragione a massimo tout court per partito preso ti PISCIO NEL CULO

IO MI SENTO AMICO DI MASSIMO PERCHE è UN GRANDE PER TANTI MOTIVI ma questo non mi impedisce di trovare falle nei suoi ragionamenti perche qui si fa cosi e non gli si da ragione perche "è il capo".

niente e nessuno mi potrà far vacillare un altra mia fede : l'onestà intellettuale di massimo

buon tutto a tutti e alla prossima

(ammazza che faticata)

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
ohmygod
Inviato: 3/3/2015 18:57  Aggiornato: 3/3/2015 18:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Luna: le ombre divergenti
Tout court in court

LOLSTRA

Redazione
Inviato: 3/3/2015 19:48  Aggiornato: 3/3/2015 19:48
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
FEFO: E' bello avere "angeli custodi" come te.

DaemonZC
Inviato: 3/3/2015 20:07  Aggiornato: 3/3/2015 20:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ho seguito tutta la discussione. Il video è ben fatto ma come viene evidenziato da Mazzucco stesso, tutto il discorso è basato sul presupposto che i raggi della fonte di luce (faro) siano quanto più [EDIT: PARALLELI] possibile all'obiettivo della Hasselblad. Cosa che con il metodo di Aironeblu viene confutata.

Mentre con l'interpretazione di fefochip le linee paiono parallele e quindi si presuppone la fonte Sole.

Le linee che si possono tirare sono molteplici e le conlcusioni che si possono fare anche. Se avessero utilizzato un set, è certo, lo avrebbero fatto in grande stile. Avrebbero molto probabilmente preso un hangar come quello della NASA (ora di Google) a San Francisco:



Utilizzando un megamaxifaro costruito appositamente per l'occasione. E come già detto da altri avrebbero utilizzato più livelli di fotografia per dare il senso della profondità ed evitare di dover utilizzare più fonti luminose.

Il problema è che per ora non si può dimostrare solo da questa foto.

Al fine di capire meglio comunque dove dovesse essere (secondo la NASA) il Sole in quel momento, ho montato insieme le immagini scattate lì vicino e ne è uscito questo:



Purtroppo non è possibile attaccare la seconda e la terza immagine, quindi non sappiamo quanto spazio c'era tra l'una e l'altra effettivamente, ma possiamo presupporre non sia uno spazio enorme...

Se si tirassero delle linee ora dalle ombre più evidenti, ad occhio vedo che combacerebbero con l'eventuale sole.
Non so se la cosa si può fare, non sono pratico di fotografia, ma spero di aver dato uno spunto in più alla discussione.

bernuga
Inviato: 3/3/2015 22:03  Aggiornato: 3/3/2015 22:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Luna: le ombre divergenti
Vorrei chiedere se nella foto qua sotto, la sfera di luce che si vede illuminare quel coso di carta stagnola con la scritta united states fatta con l'uni-posca, e' il sole, secondo loro:




Come valutate le ombre?

funky1
Inviato: 3/3/2015 22:45  Aggiornato: 3/3/2015 22:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Luna: le ombre divergenti
Sembra che il mio commento sia passato inosservato, forse non era chiaro: qualcuno tra i tanti intervenuti sa spiegare perché, dando per buona l'ipotesi dell'illuminazione artificiale, altri oggetti, all'altezza quasi del LEM e anche oltre, hanno l'ombra che punta nella stessa direzione di quella dei massi in primo piano? Se fosse vera l'ipotesi del filmato, dovrebbero divergere nella direzione opposta.



It's better to regret something you did than something you didn't do.
funky1
Inviato: 3/3/2015 22:47  Aggiornato: 3/3/2015 22:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Luna: le ombre divergenti
@alerivoli:
Citazione:
è un peccato però che certi commenti vengano "di fatto" ignorati.

Niente di preoccupante: si tratta di una manifestazione, piuttosto frequente in questi lidi, di cosiddetta "attenzione selettiva" AKA "ignora quello che ti contraddice se non lo sai smentire".

It's better to regret something you did than something you didn't do.
manofmonk
Inviato: 3/3/2015 23:27  Aggiornato: 3/3/2015 23:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Eeeh, queste foto fatte in controluce sono il TOP del TOP che la nasa abbia mai potuto sfornare, con quel sole con i moscerini intorno(scherzo.....forse). Il problema è che ai tempi(siccome non avevano mai mandato un aggeggio oltre l'orbita bassa capace di effettuare foto decenti) si sono dimenticati che l'atmosfera terrestre funge da "lente d'ingrandimento" ma SULLA LUNA, essendo priva di atmosfera, il sole dovrebbe apparire molto piu piccolo.

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
Aironeblu
Inviato: 4/3/2015 2:37  Aggiornato: 4/3/2015 2:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@DaemonZC

Il montaggio della sequenza di immagini è interessantissimo (non sapevo che vi fosse una sequenza) , chiarisce e conferma moltissime cose.

Non ti sei però accorto che la prima immagine si può attaccare alla 2 e addirittura direttamemte alla 3.
Mi dici da dove le hai prese, perchè una sequenza così sarebbe interessantissima per capire il livello di distorsione dell'obbiettivo.

Grazie.

Aironeblu
Inviato: 4/3/2015 2:41  Aggiornato: 4/3/2015 2:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Funky1

Ho ripreso i tuoi suggerimenti nell'immagine in della missione ad alta risoluzione in cui ho evidenziato due possibili fonti di luce (ho dimenticato di citarti, perdon! ).

Aironeblu
Inviato: 4/3/2015 2:52  Aggiornato: 4/3/2015 2:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Bernuga

In ogni caso l'immagine di quel catorcio simbolizza perfettamente la missione Apollo.

ivan
Inviato: 4/3/2015 3:16  Aggiornato: 4/3/2015 3:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11520
 Re: Luna: le ombre divergenti
Questa citta pagina qui http://www.lpi.usra.edu/resources/apollo/catalog/70mm/magazine/?68 è un cult perchè in essa vi sono dei classici di queste storie dall'astronauta con una gamba monca alle rocce senza polvere sopra e dalle sembianze strane passando per l'astronave aliena che manovrava a mezz'aria come già dimostrato da http://oi60.tinypic.com/207b59z.jpg.

Aironeblu
Inviato: 4/3/2015 4:29  Aggiornato: 4/3/2015 8:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ho montato la sequenza di immagini gentilmente offerta da @DaemonZC:



La sequenza e' interessantissima perche' ci da' l'esatto posizionamento della fonte di luce grazie alle riflessioni dei raggi sull'obbiettivo della macchina foto, e ci permette di arrivare ad alcune conclusioni:

1) I raggi convergono CERTAMENTE ad un unico punto, situato in alto a sinistra.

2) La mia ricostruzione era esatta

3) Anche quella di Massimo

4) La convergenza di ombre e raggi luminosi puo' essere dovuta sia alla vicinanza della fonte luminosa, sia alla distorsione ottica dell'obbiettivo (come nel caso della staccionata).
Ma essendo l'obbiettivo un 70 mm la distorsione non dovrebbe essere cosi' pronunciata come appare nelle immagini: chiedo conferma a @Massimo che con le ottiche ha piu' dimestichezza.

5) Alla distorsione ottica dell'obbiettivo va aggiunta nel caso di questa immagine la distorsione creata dalla sequenza di scatti in cui la macchina foto ruota sull'orizzonte, e prima inquadra le ombre frontalmente per poi girarsi gradualmente e inquadrare le ombre piu' "di lato". Il risultato e' una distorsione maggiore di quella generata da un obbiettivo 70mm, assimilabile a questa immagine con alberi:



Se noi in questa immagine degli alberi fotografassimo solo la parte a sinistra avremmo un'immagine analoga a quella della missione lunare, e le ombre convergerebbero verso il sole perche' il sole non e' posto esattamente a 90 gradi rispetto alla vista.

6) La mia personale conclusione e' che la luce potrebbe essere sia artificiale che naturale.
Se artificiale si tratta di un modellino in scala ridotta, o di un grande set con megariflettori.
Se naturale, potrebbe essere benissimo una foto scattata in un paesaggio desertico, e poi ritoccata per annerire lo sfondo (che infatti non presenta mai le stelle).

7) Grazie a @Fefochip per avere tenuto tutti con la frusta dentro ai limiti della rigorosa certezza scientifica.

8) In ogni caso potete godervi questa bellissima foto in controluce (quella degli alberi...), e meditare sulla bellezza del Creato.



Fabrizio70
Inviato: 4/3/2015 5:56  Aggiornato: 4/3/2015 5:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
La sequenza e' interessantissima perche' ci da' l'esatto posizionamento della fonte di luce grazie alle riflessioni dei raggi sull'obbiettivo della macchina foto, e ci permette di arrivare ad alcune conclusioni:


Sicuro ?

La sequenza fà parte di un pan completo , da https://www.hq.nasa.gov/alsj/a14/ il risultato è differente :

https://www.hq.nasa.gov/alsj/a14/a14pan1350130.jpg

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Wally88
Inviato: 4/3/2015 7:58  Aggiornato: 4/3/2015 7:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/9/2012
Da: BoloByNight
Inviati: 50
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ach... ho cominciato a leggere questo post alle 3:00....

Mannaggia alla miseria, e fra 2 ore devo essere a lavoro....Minchia.....





Questo la dice lunga rispetto all'interesse che questo post mi ha suscitato!!!

Se si considera che i mythbuster riconoscono quella foto problematica fino al punto di dover effettuare un "esperimento" allo scopo di spiegarne le stranezze è logico dedurre che tali stranezze restino se si dimostra (come affermato da Massimo nel video) che tale esperimento è invalido.

Io credo che siano state mosse delle critiche un po' pretestuose nei confronti di Massimo poichè se, sulla base del precedente ragionamento, perfino i mythbuster partono dall'idea che sia necessario un esperimento empirico per dimostrare che quelle ombre vengono dal sole allora vuol dire che, almeno sull'origine della questione, dubbi non dovrebbero essercene, logico, no?

Tutte quelle critiche sul prolungamento arbitrario delle ombre vengono un po' meno, in fondo, in questo passaggio, Massimo spiega perché, anche dal punto di vista dei mythbuster e quindi (suppongo) dei debunker in genere, quella foto sia considerata "problematica".

Quindi, molto interessanti i discorsi fatti oggi, ma validi soltanto nel caso in cui il futuro debunker parta dal seguente presupposto "quella foto è perfettamente normale" magari seguendo proprio la tesi riportata da Fefo, anzi, suppongo sia proprio questa l'origine del tanto sofferto confronto.

Lodevole l'impegno e l'attenzione di tutti, siete una comunità straordinaria e preziosa.

Assumersi la responsabilità delle informazioni ricevute mette addosso uno stress pazzesco e suscita in me uno stato di ansia imbarazzante, è come nuotare controcorrente, che ne sarà di noi, amici del Foro?

alerivoli
Inviato: 4/3/2015 8:21  Aggiornato: 4/3/2015 8:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@funky1

alla salute!

@airone blu

citazione:

Il montaggio della sequenza di immagini è interessantissimo (non sapevo che vi fosse una sequenza) , chiarisce e conferma moltissime cose.

ma io l'avevo detto già due volte!

il 2/3/2015 17:44 e il 3/3/2015 12:44

sarà sempre un caso di "attenzione selettiva" ?

un pò più seriamente:

citazione:

6) La mia personale conclusione e' che la luce potrebbe essere sia artificiale che naturale. Se artificiale si tratta di un modellino in scala ridotta, o di un grande set con megariflettori. Se naturale, potrebbe essere benissimo una foto scattata in un paesaggio desertico, e poi ritoccata per annerire lo sfondo (che infatti non presenta mai le stelle).

Sembra che si cerchino TUTTE le possibili disparate alternative, meno, forse, quella più ovvia.

Stendiamo poi un velo sul fatto che non si vedano le stelle, se non ricordo male già Massimo nel 2006 (!!) aveva confermato l'impossibilità di vederle nelle foto lunari

Aironeblu
Inviato: 4/3/2015 8:39  Aggiornato: 4/3/2015 8:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Fabrizio70

Citazione:
Sicuro?

Sì.

Nella sequenza pano che hai linkato , più estesa dell'area che abbiamo preso in esame, le ombre delle prime foto a sinistra (quelle del roccione in primo piano) sono discordanti da resto della sequenza: o sono state fatte a orari differenti con luce solare, oppure con riflettori differenti.

Aironeblu
Inviato: 4/3/2015 8:51  Aggiornato: 4/3/2015 8:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@alerivoli

Citazione:
ma io l'avevo detto già due volte


Mi era sfuggita, hai ragione... Del resto, con 260 commenti può capitare!

Quanto al resto, mi sta crescendo la fortissima impressione di un set all'aperto nel deserto del Colorado... Solo un'impressione, tengo a precisare. Ma forte.

Plinio
Inviato: 4/3/2015 9:06  Aggiornato: 4/3/2015 9:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/5/2004
Da:
Inviati: 259
 Re: Luna: le ombre divergenti
@funky1, sei tu che non leggi le risposte.

La tua domanda era già stata posta e Mazzucco ha risposto. Poi che la risposta ti piaccia o meno è un'altra faccenda.

Redazione
Inviato: 4/3/2015 10:03  Aggiornato: 4/3/2015 10:05
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
WALLY88: "Se si considera che i mythbuster riconoscono quella foto problematica fino al punto di dover effettuare un "esperimento" allo scopo di spiegarne le stranezze è logico dedurre che tali stranezze restino se si dimostra (come affermato da Massimo nel video) che tale esperimento è invalido. Io credo che siano state mosse delle critiche un po' pretestuose nei confronti di Massimo poichè se, sulla base del precedente ragionamento, perfino i mythbuster partono dall'idea che sia necessario un esperimento empirico per dimostrare che quelle ombre vengono dal sole allora vuol dire che, almeno sull'origine della questione, dubbi non dovrebbero essercene, logico, no?"

Che bello, vedere qualcuno che è ancora capace di usare il proprio cervello! You made my day, Wally.

Anch'io avevo mostrato che gli stessi Mythbusters disegnano le ombre come l'ho fatto io (e quindi riconoscono il problema), ma evidentemente questo argomento della Luna appanna anche le menti più eccelse.

JohnTitor
Inviato: 4/3/2015 10:12  Aggiornato: 4/3/2015 10:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Luna: le ombre divergenti
Le 10 ragioni, in sintesi, per cui lo sbarco sulla Luna potrebbe essere un falso:

https://www.youtube.com/watch?v=omJ1IOHmzJA

alerivoli
Inviato: 4/3/2015 10:14  Aggiornato: 4/3/2015 10:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
bene, prendo atto che non sono capace di usare il mio cervello

grazie

edit:

citazione:

Se si considera che i mythbuster riconoscono quella foto problematica fino al punto di dover effettuare un "esperimento" allo scopo di spiegarne le stranezze

Non credo proprio che i MB ritengano quella foto problematica!

Semmai, qualcuno la ritiene eclatante, mentre i MB ne hanno solo dimostrato la "presunta" autenticità

funky1
Inviato: 4/3/2015 10:16  Aggiornato: 4/3/2015 10:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Plinio:
Citazione:
La tua domanda era già stata posta e Mazzucco ha risposto. Poi che la risposta ti piaccia o meno è un'altra faccenda.

Spero che tu non ti riferisca al discorso del collage, perché allora possiamo prendere tutta questa discussione, compreso il video da cui è partita, e buttarla pari pari nel cesso.
Se ti riferisci ad altro mi è sfuggito.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
funky1
Inviato: 4/3/2015 10:19  Aggiornato: 4/3/2015 10:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/10/2008
Da:
Inviati: 708
 Re: Luna: le ombre divergenti
@aironeblu:
Citazione:
La sequenza e' interessantissima perche' ci da' l'esatto posizionamento della fonte di luce grazie alle riflessioni dei raggi sull'obbiettivo della macchina foto, e ci permette di arrivare ad alcune conclusioni:

1) I raggi convergono CERTAMENTE ad un unico punto, situato in alto a sinistra.

2) La mia ricostruzione era esatta

3) Anche quella di Massimo

Se la sorgente luminosa fosse dici tu sarebbe invalidata l'ipotesi di partenza, vale a dire la posizione completamente a lato che dovrebbe provocare ombre perfettamente parallele.

It's better to regret something you did than something you didn't do.
ohmygod
Inviato: 4/3/2015 10:23  Aggiornato: 4/3/2015 10:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Luna: le ombre divergenti
bene, prendo atto che non sono capace di usare il mio cervello

bene, prende forma che sono in grado di usare tutti i cervelli tranne il mio.

Decalagon
Inviato: 4/3/2015 10:26  Aggiornato: 4/3/2015 10:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
i MB ne hanno solo dimostrato la "presunta" autenticità


Certo, e come lo avrebbero dimostrato? Con una luce artificiale!

Che bravi questi MB.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Antdbnkrs
Inviato: 4/3/2015 11:01  Aggiornato: 4/3/2015 11:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ombre.... Orme....

Cazzo, siamo nel 2015 e ancora NON ESISTE (o almeno non l'ho mai vista) una foto/filmato fatta dalla terra da astronomi INDIPENDENTI che faccia vedere le tracce lasciate dagli astronauti! Esistono solo queste cazzate qua: http://multimedia.quotidiano.net/?tipo=photo&media=26312#1 CIOE' FOTO FATTE DALLA NASA!!! Possibile che con tutti i telescopi GIGANTESCHI che ci sono in giro per il mondo non ci sia una prova di una traccia lasciata da una missione apollo? Trovatela se siete in grado di farlo e nel caso ci fosse dite a Massimo di lasciar perdere perché è una battaglia persa. Ma se ci fosse, secondo voi , il "grande" SUPERACTIVE non l'avrebbe gia' mostrata? E non mi venite a dire che non è possibile vedere particolari cosi' piccoli perche' mi viene da ridere a meno che non mi dimostriate che è impossibile farlo dalla terra

Calipro
Inviato: 4/3/2015 11:18  Aggiornato: 4/3/2015 11:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2015
Da:
Inviati: 115
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Alerivoli

Il problema del set all'aperto è che può esserci una piccola brezza di vento in qualsiasi momento a sollevare la polvere.

Forse hanno circondato l'area con delle barriere o dei teli, da sostituire poi in fase i di stampa delle foto. Questo può essere il motivo per il quale il sole è sempre alto nel cielo lunare.

Se ci pensiamo bene, dicono di essere andati nella zona dove il sole è all'alba, per evitare le temperature troppo elevate:

http://www.luogocomune.net/site/modules/sections/index.php?op=viewarticle&artid=19&page=2
<<i sei viaggi sono stati effettuati - ci dice sempre la NASA - in modo da far allunare il Lem, ogni volta, vicino alla "linea d'ombra" fra giorno e notte lunari, cioè con il sole appena sopra l'orizzonte.>>

Che senso avrebbe, quindi, un sole così alto?

Non essendoci atmosfera, l'unico modo per avere meno luce dal sole è che sia parzialmente nascosto sotto dall'orizzonte (all'alba).
Ma se lo "vedi" completamente, sei completamente esposto.

La mia ipotesi è che ad un certo punto abbaino dovuto girare in esterni, visti i "problemi" di illuminazione con gli spot. ma che servissero delle "barriere" a tenere il vento e ad aiutare il fotomontaggio.
Insomma un piccolo "recinto". Quindi il sole doveva essere alto semplicemente per arrivare da "sopra" questo "recinto".

DaemonZC
Inviato: 4/3/2015 11:30  Aggiornato: 4/3/2015 11:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
@DaemonZC

Il montaggio della sequenza di immagini è interessantissimo (non sapevo che vi fosse una sequenza) , chiarisce e conferma moltissime cose. Non ti sei però accorto che la prima immagine si può attaccare alla 2 e addirittura direttamemte alla 3. Mi dici da dove le hai prese, perchè una sequenza così sarebbe interessantissima per capire il livello di distorsione dell'obbiettivo. Grazie.


Speravo infatti che l'idea potesse dare nuova linfa alla discussione. Le immagini le ho prese qui: http://www.lpi.usra.edu/resources/apollo/catalog/70mm/magazine/?68

link postato inizialmente da Alerivoli. Non ho fatto altro che montarle insieme per suggerire di calcolare le ombre in relazione alla panoramica.

Mi rivolgo sempre a Aironeblu: Si possono tracciare le linee anche nella foto postata da Fabrizio 70? https://www.hq.nasa.gov/alsj/a14/a14pan1350130.jpg

è tecnicamente sensato?

Perchè facendolo l'ombra della roccia a sinistra non coincide con il sole.

DaemonZC
Inviato: 4/3/2015 11:55  Aggiornato: 4/3/2015 11:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
Riguardo la famosa puntata dei MB.

Era da un pò che volevo dire quello che stavo pensando ma ho aspettato di vedere il video della puntata:

https://www.youtube.com/watch?v=Wym04J_3Ls0

Massimo dice giustamente che l'esperimento è fallato perchè hanno usato loro stessi un riflettore. MA...MA...

I MB non mi sono simpatici, specialmente considerando la loro faziosità ed altri esperimenti fatti davvero con i piedi (come qquesto ad esempio, discusso su LC tempo fa, https://www.youtube.com/watch?v=MtWMz51eL0Y)

Ma devo far notare una cosa:

I ghostbusters sta volta hanno fatto un esperimento TARANDO inizialmente la luce. Si vede infatti chiaramente al minuto 2:25 del filmato che le ombre sono inizialmente "totally parallel" con e nonostante la luce artificiale. Quindi il fatto che sia artificiale non cambia nulla. Infatti il Sole avrebbe comunque generato ombre dello stesso tipo.
Perchè questo? La risposta è semplice. Il modellino in scala unito ad una grande fonte artificiale posta a diversi metri ha approssimato le condizioni oggetto-Sole. Semmai il comportamento scorretto da parte dei MB è stato quello di partire dalla conclusione (la foto è vera) e fare di tutto per dimostrarlo (avranno provato mille mila configurazioni delle dune sul modellino per ottenere quel risultato). Quello che bisognerebbe fare è procurarsi una precisa carta altimetrica della zona, che però comprenda anche i piccolissimi svallamenti (cosa difficile, ammenochè non esistano foto in HD prese dall'alto, allora si potrebbero usare particolari programmi per risalire all'orografia, ma le cose si farebbero ingarbugliate)

N.B. per approssimato si intende che magari le ombre divergono di 0,1 cm ogni 10 cm di estensione, cosa assolutamente trascurabile al fine della buona riuscita dell'esperimento.

E' quindi ragionevole supporre che un modello in scala reale nel deserto con le stesse ondulazioni del terreno fornirebbe lo stesso risultato.

Aironeblu
Inviato: 4/3/2015 13:42  Aggiornato: 4/3/2015 13:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@DaemonZC

La sequenza linkata da @Fabrizio70 è la stessa, ma è più estesa. Il tracciamento delle ombre è lo stesso, ma, come avevo risposto a @Fabrizio, il roccione sulla sinistra ha ombre fortemente discordanti col resto dell'immagine: per differenza di orario se la luce è quella solare; perchè illuminata con un altro riflettore se la luce è artificiale.

Aironeblu
Inviato: 4/3/2015 13:44  Aggiornato: 4/3/2015 13:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Calipro

Molto sensata e interessante la tua osservazione sulla recinzione del SET, che sarebbe servita soprattutto ad evitare sguardi indiscreti: pensa che bella figura se dopo l'annuncio dello sbarco fosse spuntato un ragazzino con le foto del set...

Aironeblu
Inviato: 4/3/2015 13:54  Aggiornato: 4/3/2015 13:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Redazione, @Wally88

Citazione:
Che bello, vedere qualcuno che è ancora capace di usare il proprio cervello! You made my day, Wally.


Fa sempre piacere l'acqua che viene al nostro mulino...

Però il discorso non porta molto lontano: se i gohstbusters hanno cercaro di "smontare" il discorso delle ombre, potrebbe essere perchè, come dite voi, era un discorso "scomodo", ma potrebbe anche essere, come suppongo io, perchè era un discorso che si stava diffondendo troppo e in troppi iniziavano a parlarne.
Indipendentemente dal fatto che il discorso fosse corretto o meno.

Se tutti cominciassero a sostenere che la luna è fatta di formaggio - e in molti lo credono - i ghostbusters cercherebbero certamente di dimostrare che è falso, ma lo farebbero per "smontare" una tesi che circola, non perchè la luna è davvero una forma di pecorino.



Redazione
Inviato: 4/3/2015 14:34  Aggiornato: 4/3/2015 14:36
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
AIRONEBLU: "Se tutti cominciassero a sostenere che la luna è fatta di formaggio - e in molti lo credono - i ghostbusters cercherebbero certamente di dimostrare che è falso, ma lo farebbero per "smontare" una tesi che circola, "

E' evidente che non conosci a fondo il dibattito sul Moonhoax. La discussione sulla foto di A-14 è presente praticamente in TUTTI i siti che non credono agli allunaggi, e le risposte (o tentativi di smontaggio) sono presenti in TUTTI i siti che difendono la VU, da Clavius a Bad Astronomy ad Attivissimo a quello che ho mostrato io nel filmato. (E fra l'altro - udite udite - TUTTI costoro accettano che le ombre vengano da dove ho indicato io.)

Se si trattasse invece della "tesi del formaggio", nessuno si sarebbe scomodato per cercare di debunkarla, mentre TUTTI l'avrebbero usata per prendere per il culo i complottisti.

Cosa che nel nostro caso non è successa.

Wrong example, sorry.

warlord
Inviato: 4/3/2015 14:43  Aggiornato: 4/3/2015 14:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/1/2015
Da:
Inviati: 221
 Re: Luna: le ombre divergenti
mythbusters no ghostbusters, un altro po diventa a caccia di mostri, il fantasma! il fantasma!

@Antdbnkrs
penso sia dovuto alla risoluzione. l'LRO che orbita intorno alla luna fatica ad avere immagini nitide di oggetti molto piccoli.

La libertà è un’illusione. Essere dominati da me non è così male per la razza umana quanto essere dominati da altri della vostra specie.
alerivoli
Inviato: 4/3/2015 15:29  Aggiornato: 4/3/2015 15:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@calipro

citazione:

... Questo può essere il motivo per il quale il sole è sempre alto nel cielo lunare... ... Che senso avrebbe, quindi, un sole così alto? Non essendoci atmosfera, l'unico modo per avere meno luce dal sole è che sia parzialmente nascosto sotto dall'orizzonte (all'alba). Ma se lo "vedi" completamente, sei completamente esposto. La mia ipotesi è che ad un certo punto abbaino dovuto girare in esterni, visti i "problemi" di illuminazione con gli spot. ma che servissero delle "barriere" a tenere il vento e ad aiutare il fotomontaggio. Insomma un piccolo "recinto". Quindi il sole doveva essere alto semplicemente per arrivare da "sopra" questo "recinto".

E chi ha detto che il sole è sempre così alto?

la permanenza di apollo 14 sulla superficie lunare è stata più lunga delle precedenti

il sole all'inizio della missione aveva un inclinazione di circa 12°

Chi volesse può esaminare le foto:

http://www.lpi.usra.edu/resources/apollo/frame/?AS14-66-9246 fino alla numero 9248. Oppure stesso magazzino dalla 9280 alla 9284

Mentre per la foto eclatante incriminata si parla di inclinazione del sole a circa 24°

Insomma, questo recinto era un pò basso! e allora come faceva a riparare dal pericolo di raffiche di vento?

Comunque sono stati un po sbadati a fotografare anche "sto faro"

DaemonZC
Inviato: 4/3/2015 15:33  Aggiornato: 4/3/2015 15:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
Quindi pare che su questa foto non si possa trarre nessuna conclusione, però dato che di foto ce ne sono tante forse....Intanto dei particolari mi hanno incuriosito:

Tirando le linee alle ombre principali, si ottiene una sola linea non congruente.

Analizzando la foto incriminata:



Si nota che è un immagine molto dettagliata, e anche molto particolare poichè abbiamo la fortuna di poter individuare con estrema precisione la linea di fuga dell'ombra grazie alla "tartarughina" presente sulla roccia grande. Nonchè la linea di fuga dell'ombra della roccia piccola caratterizzata comunque da contorni molto ben definiti.



Le cose strane, e su questo attendo il parere degli esperti, sono tre:

1) La divergenza appare nella stessa foto. Mentre a quanto ho capito, in caso di fonte naturale di lato al fotografo, le linee dovrebbero essere parallele. Cosa molto interessante a mio avviso

2) La divergenza, appunto, diverge...e non CONverge, cosa molto strana perchè escludendo sia il Sole il punto di emissione, rimaneva il riflettore, che però doveva far convergere le rette verso un unico punto.

3) Abbiamo che la linea del sasso piccolo è concorde con tutte le altre delle altre foto, mentre la linea della "tartaruga" se ne va per conto proprio.

Hanno usato due fonti luminose nella stessa foto quindi? 2 fari? ma in questo caso non dovevano esserci fenomeni di incrocio delle ombre? tipo la X che formano i calciatori illuminati dai 4 fari del campo.

EDIT: Forse influisce il fatto che il sole è quasi alle spalle dell'astrofotografo?

jena130
Inviato: 4/3/2015 16:53  Aggiornato: 4/3/2015 16:55
So tutto
Iscritto: 23/10/2011
Da:
Inviati: 16
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ritengo la piega del 'tu si che ragioni col tuo tuo cervello' sia roba da tifosi.
Personalmente io non tifo per nessuno anche se ho grande stima per i lavori di Massimo.
Proprio per questo mi piacerebbe che fossero inattaccabili e presumo che lui posti delle anteprime proprio per sentire cosa ne pensiamo noi altri.
Per quanto riguarda questo post sulla luna, credo si sia dimostrato che appoggiarsi alla direzione delle ombre sia un vero autogol, in quanto queste risentono delle pendenze del terreno.
Allo stesso modo col metodo Airone, la polemica tra io ho fatto le linee meglio delle tue è del tutto sterile, in quanto soggettiva. A meno che qualcuno non voglia prendersi con la forza lo scettro del più bravo.
Personalmente mi piacerebbe qualcosa di più 'inattaccabile' per dimostrare che qualcosa non torna.

Aironeblu
Inviato: 4/3/2015 18:05  Aggiornato: 4/3/2015 18:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Massimo

Citazione:
E' evidente che non conosci a fondo il dibattito sul Moonhoax. La discussione sulla foto di A-14 è presente praticamente in TUTTI i siti che non credono agli allunaggi


Non lo metto in dubbio, purtroppo pero' TUTTI hanno preso un "abbaglio" sulla questione delle ombre di questa foto. E la cosa e' lampante componendo la fotosequenza panoramica dove si individua la fonte di luce in posizione frontale, controluce, rispetto al centro della sequenza.
Tutti sono partiti dall'idea sbagliata che la luce si trovasse perfettamente a sinistra dell'osservatore, esattamente a "ore 9", e su questo presupposto sbagliato tutti hanno dedotto che le ombre dovessero essere parallele in caso di luce solare.
Ma come dicevamo, e come si vede nelle fotosequenze che abbiamo montato la luce non si trova affatto a "ore 9", ma molto piu' frontale, e dunque entra in gioco la distorsione dell'obbiettivo: praticamente l'intera fotosequenza e' analoga all'immagine con le ombre degli alberi che ho postato poco sopra, per cui la foto A-14 incriminata non puo' essere usata per dimostrare che la luce era artificiale.

Lascerei perdere il discorso delle ombre, anche perche' con questa discussione abbiamo spianato la strada ai debunker, liscia liscia, senza cunette o piani inclinati.
E con questa metafora credo che posso concludere, ciao!


Aironeblu
Inviato: 4/3/2015 18:13  Aggiornato: 4/3/2015 18:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Daemon

Si', come avevamo notato, il roccione in primo piano a sinistra e' decisamente anomalo, l'unico elemento che non si riesce a spiegare che non si accorda con le altre ombre.
L'unica soluzione che mi viene in mente e' un fotomontaggio, perche' anche all'interno del singolo fotogramma l'ombra del roccione e' fortemente discordante con quelle in primo piano e con quelle sullo sfondo.
Quello che posso affermare con una buona sicurezza e' che quel fotogramma non quadra con le regole di proiezione delle ombre.

Calipro
Inviato: 4/3/2015 18:21  Aggiornato: 4/3/2015 18:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2015
Da:
Inviati: 115
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Alerivoli
Possono anche aver preso una parete con una fessura verticale per far passare la luce solare. In questo modo le foto (e solo le foto) si possono fare ugualmente, perché ci sarà poco vento (essendoci una piccola apertura) e se c'è polvere che si alza basta aspettare che il vento si calmi.
Poi quando il sole si alza si usano le paratie normali.

Questo se e solo se avessero dovuto girare in esterni.

--

Se poi parliamo di set in interni, soprattutto per le riprese video, la mia teoria è che abbiano allargato qualche grotta sotterranea.
In questo modo oltre ad essere al sicuro da sguardi indiscreti, avrebbero potuto ad es. togliere l'aria.

Questo perché nelle grotte sotterranee si possono "tappare" tutti gli accessi (che di solito sono pochi) con una bella colata di cemento, facendole diventare camere stagne.

A quel punto si può togliere l'aria per quanto possibile e magari trattare in qualche modo la polvere perché non si nebulizzi al passaggio dei rover e che anzi faccia la sua bella traiettoria da libro di fisica. Per esempio rendendola umida per farla sembrare più "pesante".

Arrivo ad ipotizzare che per ottenere questo comportamento della polvere abbiano dovuto permettere il formarsi delle famose orme degli astronauti.

Wally88
Inviato: 4/3/2015 18:32  Aggiornato: 4/3/2015 18:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/9/2012
Da: BoloByNight
Inviati: 50
 Re: Luna: le ombre divergenti
@alerivoli

I mythbuster affermano di averne dimostrato l'autenticità, si, ma in base a cosa?

Loro sostengono, come te, che le ombre divergenti sono dovute alle asperità del terreno.

Si sarebbero potuti fermare qui, invece, per amor di discussione, decidono di eseguire e filmare un'esperimento volto a dimostrare, una volta messa in dubbio, l'autenticità della foto incriminata, e quindi, nello specifico, una volta messa in dubbio, a dimostrare l'origine "solare" delle ombre ormai considerate significativamente "divergenti".

E' qui che casca l'asino, come puoi dimostrare l'origine solare delle ombre, facendo uso di un riflettore artificiale?

Avrebbero dovuto usare la luce solare in modo da poter poi dire "Visto? Anche una fonte di luce solare posta a 90° rispetto all'inquadratura può produrre ombre divergenti a causa delle asperità del terreno, dunque. come potete voi mettere in dubbio l'origine "solare" di quelle ombre nella foto incriminata solo sulla base della loro divergenza?"

E invece gli tocca dire "Visto? Anche una fonte di luce artificiale posta a 90° rispetto all'inquadratura può produrre ombre divergenti a causa delle asperità del terreno, non vi sembra proprio uguale uguale a quella della luna? ora sei convinto che sia autentica?"

Eh già, se si usa una fonte di luce artificiale la validità dell'esperimento viene meno e noi si continua a mettere in dubbio l'autenticità della foto incriminata solo sulla base della divergenza delle ombre.

Pensa un po'.

Calvero
Inviato: 4/3/2015 18:35  Aggiornato: 4/3/2015 18:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:

Lascerei perdere il discorso delle ombre, anche perche' con questa discussione abbiamo spianato la strada ai debunker, liscia liscia, senza cunette o piani inclinati.
E con questa metafora credo che posso concludere, ciao!



Li sopravvaluti. Mi stupisco di te Airone

Se i debunker avessero quella di considerare le ipotetiche debolezze di una qualsiasi argomentazione che mette in discussione la propaganda dello status quo, allora ci sarebbe stata sai da quanto tempo una ritrattazione delle loro difese

Piero Angela stesso e il figlio con la faccia da parodia del Tenente Colombo, avrebbero ammesso molte cose ...

.. i Debunker non intervengono usando come parametro ciò che è dubbioso o poco convincente; a prescindere lavorano per difendere un orticello e un immaginario collettivo intoccabili.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
manofmonk
Inviato: 4/3/2015 18:39  Aggiornato: 4/3/2015 18:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ma hai preso in questione anche per caso, (daemon e altri)la forma e l'inclinazione degli oggetti(sassi e pietre) prospetticamente alla fonte di luce e al suolo? Perchè non conta solo il punto d'ombra x rispetto alla fonte di luce y ma anche come questi "sassi" sono fatti.

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
DaemonZC
Inviato: 4/3/2015 19:09  Aggiornato: 4/3/2015 19:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Lascerei perdere il discorso delle ombre, anche perche' con questa discussione abbiamo spianato la strada ai debunker, liscia liscia, senza cunette o piani inclinati. E con questa metafora credo che posso concludere, ciao!


Che la strada delle ombre sia difficile da percorrere è ormai assodato, che abbiamo spianato la strada ai debunker non penso. Cercando di selezionare solo gli argomenti più inattaccabili gli diamo parecchi problemi. Poi noi a differenza loro non cerchiamo di avere ragione, cerchiamo la verità, almeno per quanto mi riguarda se tutta la storia dell moonlanding si rivelasse vera non avrei nessuna difficoltà ad ammetterlo.

Intanto però, la foto incriminata del roccione con la tartaruga può essere presa come un elemento di grave incoerenza.

Citazione:
L'unica soluzione che mi viene in mente e' un fotomontaggio


1) E per quale motivo montare 2 livelli così prossimi l'uno all'altro?
2) Un fotomontaggio non lascerebbe tracce?

Redazione
Inviato: 4/3/2015 19:27  Aggiornato: 4/3/2015 19:43
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
AIRONE: "E la cosa e' lampante componendo la fotosequenza panoramica dove si individua la fonte di luce in posizione frontale, controluce, rispetto al centro della sequenza."

Ti sbagli. Se c'è una cosa che dimostra la fotosequenza è che la fonte si trova a poche decine di metri dal LEM, sulla sinistra. GUARDA L'OMBRA DEL LEM dove punta. Se quello fosse il sole, l'ombra del LEM dovrebbe essere parallela a quella dei sassi in primo piano. Invece è angolata di 90° sul terreno.

QUELLO NON PUO' ESSERE IL SOLE.

***

Ho disegnato una seconda ombra (indicata dalla freccia gialla) per farti vedere come dovrebbe essere l'ombra se quello fosse davvero il sole.



Il sole si trova all'infinito. Se la scena fosse illuminata dal sole, l'ombra del LEM dovrebbe essere parallela a quella dei sassi in PP.

Redazione
Inviato: 4/3/2015 20:14  Aggiornato: 4/3/2015 20:15
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
Un'altra cosa che la panoramica dimostra è che siamo per forza sulla terra: l'alone di luce intorno al "sole" può essere causato solo dall'atmosfera. Se non ci fosse atmosfera, non potrebbe esserci l'alone.

Questo vale anche per la foto postata da Bernuga (3/3/2015 22:03).

Ma questo è un altro argomento.

warlord
Inviato: 4/3/2015 20:16  Aggiornato: 4/3/2015 20:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/1/2015
Da:
Inviati: 221
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
l'ombra del LEM dovrebbe essere parallela a quella dei sassi in PP.

Sempre se il terreno dei sassi e del LEM ha lo stesso andamento.

La libertà è un’illusione. Essere dominati da me non è così male per la razza umana quanto essere dominati da altri della vostra specie.
warlord
Inviato: 4/3/2015 20:39  Aggiornato: 4/3/2015 20:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/1/2015
Da:
Inviati: 221
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Un'altra cosa che la panoramica dimostra è che siamo per forza sulla terra: l'alone di luce intorno al "sole" può essere causato solo dall'atmosfera. Se non ci fosse atmosfera, non potrebbe esserci l'alone.


La foto é stata scattata in orbita bassa, l'atmosfera c'è ma é mooooolto rarefatta.
Gli aloni possono aver origine dalle lenti della fotocamera?

La libertà è un’illusione. Essere dominati da me non è così male per la razza umana quanto essere dominati da altri della vostra specie.
Parsifal79
Inviato: 4/3/2015 20:51  Aggiornato: 4/3/2015 20:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
AIRONEBLU:Tutti sono partiti dall'idea sbagliata che la luce si trovasse perfettamente a sinistra dell'osservatore, esattamente a "ore 9", e su questo presupposto sbagliato tutti hanno dedotto che le ombre dovessero essere parallele in caso di luce solare


Ma perchè sbagliata?

Puoi escludere che chi ha scattato le foto che tu hai unito non abbia compiuto una rotazione verso sinistra in direzione della fonte luminosa?

un esempio di unione di + foto:

il tizio con la maglietta azzurra ,sulla destra, non ha certo il sole alle spalle


bernuga
Inviato: 4/3/2015 21:26  Aggiornato: 4/3/2015 21:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Luna: le ombre divergenti
Faccio un mezzo OT (parlo sempre di ombre) ed approfitto di questo 3D per postarvi una foto del solito catorcio di carta stagnola, che mi ha sempre lasciato perplesso.
A voi risulta che il LEM fosse atterrato su un piccolo dosso?Perche' come si spiega che la sua ombra arriva all'orizzonte?O e' su una piccola collinetta, o il LEM e' gigantesco, oppure sono in uno spazio molto piccolo:


alerivoli
Inviato: 4/3/2015 21:36  Aggiornato: 4/3/2015 22:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
ho fatto passare con calma alcune foto (che belle accidenti) e ho notato alcune cose.

guardate qui:

http://www.lpi.usra.edu/resources/apollo/catalog/70mm/magazine/?66

le foto dalla 9303 alla 9306 danno un'idea reale di quanto sia pianeggiante l'area immediatamente a ridosso del lem. Anche dalla 9275 alla 9279 e pure dalla 9253 alla 9256.

inoltre si vede benissimo il sole e la sua posizione rispetto al lem. la bandiera è sempre lì quindi si capisce da che punto è presa l'inquadratura

Il sole è sempre in quel punto, tutt'al più si è alzato di soli 13° dall'inizio alla fine della missione.

Sono stati bravi i registi, hanno pure calcolato il moto del sole nell'arco delle 24 ore!

La foto 9276 infine inquadra esattamente la zona da cui è stata scattata la foto famosa di questa discussione. si possono notare al centro le rocce più grandi tra cui quella della famosa tartaruga.

come si può vedere questo "set" o catino o modellino si può osservare in tutte le direzioni e ci si può anche "navigare" all'interno. Da qualunque parte si osservi si trovano particolari che "quadrano".

Direi che come "set" cinematografico è fatto veramente ma veramente molto bene!!

Ora la mia domanda è: ma quale faro, da solo, è in grado di illuminare così bene un'area di qualche ettaro?

EDIT:

citazione:

Un'altra cosa che la panoramica dimostra è che siamo per forza sulla terra: l'alone di luce intorno al "sole" può essere causato solo dall'atmosfera. Se non ci fosse atmosfera, non potrebbe esserci l'alone.

Un attimo! Vogliamo fare chiarezza? Non si era detto poco fa che

citazione:

Ti sbagli. Se c'è una cosa che dimostra la fotosequenza è che la fonte si trova a poche decine di metri dal LEM, sulla sinistra. GUARDA L'OMBRA DEL LEM dove punta. Se quello fosse il sole, l'ombra del LEM dovrebbe essere parallela a quella dei sassi in primo piano. Invece è angolata di 90° sul terreno.

Allora, e parliamo delle STESSE foto: è il sole o un faro?

Massimo, i tuoi ultimi interventi mi sembrano molto confusi

Ri-EDIT:

sto guardando la partita della Lazio e mi domando come potrebbe UN FARO SOLO illuminare così bene un'area così vasta, e un campo da calcio è meno di mezzo ettaro

manofmonk
Inviato: 4/3/2015 21:56  Aggiornato: 4/3/2015 21:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Bernuga.........oppure il cementificio che produceva la sabbia lunare era in cassa integrazione

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
Calipro
Inviato: 4/3/2015 22:30  Aggiornato: 4/3/2015 22:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2015
Da:
Inviati: 115
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Bernuga
Lo hanno spostato ai box, ovvero a bordo set, per la riparazione.
Vedi che l'astronauta ha aperto il cofano e sta cambiando la cinghia (quella bianca)?

Lascialo lavorare, su!

superava
Inviato: 5/3/2015 1:13  Aggiornato: 5/3/2015 1:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/8/2008
Da: Riolo Terme
Inviati: 416
 Re: Luna: le ombre divergenti
Guardando le foto del Lem si vede meglio che è un'area tendenzialmente pianeggiante e non con delle salite/discese di grosso rilievo, di sicuro non incide cosi nell'angolo dell'ombra

ohmygod
Inviato: 5/3/2015 1:29  Aggiornato: 5/3/2015 1:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Luna: le ombre divergenti
F O T O M O N T A G G I
F O T O L I N G U A G G I

uno si potrebbe chiedere per dimostrare che lì non c'eravamo andati da cosa dovrebbe partire, quali stadi intermedi eliminare se lo stadio iniziale soffre delle stesse pecche riscontrabili nello stadio finale.

lo so il discorso converge su ombre divergenti ... ieri mi ponevo:

io sono:- non riesco a dimostrarlo,
siamo andati sulla luna:- non riusciamo a dimostrarlo.

sbrigativa inquisizione avrebbe mandato al rogo sia io sono che siamo andati sulla luna, a meno che ......

inquisizione, debunker, complottista, zombi, vampiro e affini vi mancavo?

Ehi

Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 3:42  Aggiornato: 5/3/2015 3:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Parsifal

La tua osservazione è corretta, ma non è il nostro caso: l'immagine che hai postato è una composizione panoramica a 360 gradi in cui le ombre fanno il giro completo.
La fotosequenza su cui stiamo discutendo copre un arco di rotazione di 2-3 gradi sull'orizzonte, certo non sufficiente da far comparire la luce frontalmente se essa fosse perfettamente alla nostra sinistra (a "ore 9").

Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 3:53  Aggiornato: 5/3/2015 4:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Massimo

Citazione:
Il sole si trova all'infinito. Se la scena fosse illuminata dal sole, l'ombra del LEM dovrebbe essere parallela a quella dei sassi in PP.


Assolutamente no!
Stai parlando di proiezioni assonometriche (con linee parallele), non prospettiche (con linee convergenti ad un punto di fuga).
L'unico caso in cui anche in una proiezione prospettica (ovvero una fotografia) le ombre possono essere parallele, è quello in cui la luce è perfettamente alla nostra sx o dx (a "ore 9 o a "ore 3").
Come in questo caso:




Basta che il sole avanzi di qualche grado verso la direzione in cui guardiamo (o alle nostre spalle), e si crea l'effetto di convergenza o divergenza delle ombre. Quanto più il sole si avvicinerà alla posizione frontale, tanto più le linee convergeranno.
Ad esempio qui, con il sole a"ore 1" le ombre, che nella realtà sono parallele, sembrano convergenti perchè l'immagine è una proiezione prospettica.


Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 9:34  Aggiornato: 5/3/2015 9:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Massimo

Guarda cosa fa fare la curiosita': mi sono preso un'oretta abbondante e ho fatto un modellino 3D con luce solare simulata (ombre parallele), con i render di due situazioni:

1) Con il sole a "ore 9", ovvero perfettamente alla nostra sinistra



Vista dall'alto





Inquadratura con lente 70mm


2) Con il sole circa a "ore 11", che nell'immagine corrisponde alla posizione in alto a sinistra, posizione simile a quella della foto dell'allunaggio.




Vista dall'alto





Inquadratura con lente 70mm



Come si vede nella simulazione del modello 3D (che corrisponde in tutto e per tutto alla realta', poiche' il sole e' posto a distanza infinita), le ombre proiettate sul terreno sono sempre parallele in entrambi i casi (Viste dall'alto), pero' con l'inquadratura adaltezza d'uomo, restano parallele solo nel particolare caso in cui la luce proviene esattamente da sinistra, mentre convergono ad un punto di fuga quando la luce ruota in senso orario.




Pertanto la convergenza delle ombre nella foto della missione lunare non dimostra che la luce fosse artificiale.
Ma qualcosa che non quadra comunque c'e': l'ombra del LEM, che e' troppo "orizzontale" rispetto alla fonte di luce. Va bene che non sia parallela alle altre, ma non va bene che sia perfettamente orizzontale.

Se non hai cambiato idea sull'inserimento della parte delle ombre nel tuo documentario, e se posso darti un consiglio, punterei tutto sull'anomalia di questa singola ombra.
Vallo pero' a spiegare che non e' un effetto ottico dovuto a chissa' quale avvallamento-fantasma...

Ok, a te il montaggio, buon divertimento!


Calipro
Inviato: 5/3/2015 10:09  Aggiornato: 5/3/2015 10:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2015
Da:
Inviati: 115
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Aironeblu

Scusami, ma invece di fare ragionamenti a spanne, non sarebbe possibile misurare gli angoli di queste ombre, nel tuo simulatore?

Così da avere una misura, al posto di una valutazione, di dove dovrebbe essere orientata l'ombra del LEM.

Quindi:
-Si dimostrato che l'ombra deve avere una certa angolazione, magari con un range minimo-massimo.

-La si piazza nelle foto come ha fatto Massimo, a confronto di quella che c'è già

-Si dimostra dalle altre foto che il punto di appoggio del LEM è abbastanza piatto da non nascondere parti significative della sua ombra. Come dire: quello che vedo è quello che c'è. Qui forse la cosa è un po' più ardua.


A quel punto non c'è più spazio per i dubbi. Si può dubitare solamente sul metodo scientifico utilizzato, ma sono dubbi che durano poco...


Se ci mettiamo delle misure in quello che diciamo, già questo di per se scoraggia i debunkers, perché c'è poco spazio per le interpretazioni soggettive.

alerivoli
Inviato: 5/3/2015 10:40  Aggiornato: 5/3/2015 10:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@aironeblu

hai tutta la mia ammirazione per il lavoro che hai fatto, complimenti!

però ti chiedo:

non so se siano modifiche facili da attuare però ci provo lo stesso

L'inclinazione delle ombre in primo piano, anche guardando la foto rielaborata da fefochip, sembra più verso i 45°.

Nella tua elaborazione sono un pò troppo "verticali". Io dico che il sole è un pò meno che a ore 11.

se guardi tutte le foto scattate sulla superficie sembra un pò più verso ore 9 rispetto all'osservatore.

la richiesta:

puoi mica fare la stessa elaborazione anche con il sole a 9.30, 10 e 10.30 ?

Naturalmente se questo è troppo complesso mandami pure a quel paese

In più:

il cammello, oltre che a essere più basso del Lem è anche molto vicino. Non è che potresti portarlo a un centinaio di metri dall'osservatore?

Infine: nella foto "vera" l'osservatore è in posizione elevata rispetto al lem, se si vede la foto "opposta" che ho indicato ieri, la 9276 o la 9275, si nota che a partire dal lem si ha una leggera ma continua salita.

Quindi potresti mettere il cammello più lontano e un pò in una conca?

Ti ringrazio anticipatamente per il tuo aiuto, grazie!

Redazione
Inviato: 5/3/2015 10:49  Aggiornato: 5/3/2015 11:27
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
AIRONEBLU: Ti ringrazio per aver dedicaro un sacco di tempo ai tuoi esperimenti, ma temo che non ci capiamo in ogni caso. Quando dici "Con il sole circa a "ore 11", che nell'immagine corrisponde alla posizione in alto a sinistra, posizione simile a quella della foto dell'allunaggio" è evidente che vediamo due cose diverse.

Finchè non riuscirai a riprodurre una IMMAGINE SINGOLA in cui l'ombra del LEM e quelle dei sassi divergono come nella foto della NASA, ogni discussione è inutile. (Vedi sotto - ho aggiunto l'ombra indicata dalla freccia).



Comunque grazie, ripeto, per tutti gli input che hai dato. Ne terrò conto nella stesura finale.

***

WARLORD: I "cerchietti" che vedi intorno al sole sono quelli delle varie lenti dell'obiettivo (probabilmente uno zoom di bassa qualità), mentre gli esagoni che vedi in basso a sx (quello rosa e quello verde-blu) sono dovuti all'iris dello stesso obiettivo.

L'alone compatto (flou) che vedi invece nella foto di Bernuga è dovuto all'atmosfera (anche perchè quello è un obiettivo Zeiss, non un pezzo di vetro qualunque). Fra l'altro, nella foto di Bernuga mancano proprio i raggi solari, nitidi e distaccati, che si vedono nella tua.

Redazione
Inviato: 5/3/2015 10:51  Aggiornato: 5/3/2015 10:51
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
BERNUGA: "A voi risulta che il LEM fosse atterrato su un piccolo dosso?Perche' come si spiega che la sua ombra arriva all'orizzonte?"

Già, come si spiega? Se lo chiedi ai debunkers ti dicono che "la luna è molto più piccola della terra, per cui l'orizzonte appare più vicino".

Parsifal79
Inviato: 5/3/2015 11:26  Aggiornato: 5/3/2015 11:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
AIRONEBLU: La fotosequenza su cui stiamo discutendo copre un arco di rotazione di 2-3 gradi sull'orizzonte


ma questa non è una rotazione di 360°?



se si, facendo le dovute proporzioni, tra la prima e la terza foto



non ci sono solo 2 o 3 gradi di differenza.

per avere un'idea precisa della sorgente di luce, non dovresti unire le foto come qui

http://www.geomaticaeconservazione.it/corsoperfezionamento2011/docs/01_proiezioni_panoramiche.pdf

a pag. 6, invece di unirle su di un piano piatto ?

Antdbnkrs
Inviato: 5/3/2015 11:55  Aggiornato: 5/3/2015 11:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Luna: le ombre divergenti
Massimo, da 0 a 10 tutte le considerazioni fatte fino adesso (su orme e ombre) quanto hanno "intaccato" le tue convinzioni? A occhio 0 ma magari mi sbaglio

Redazione
Inviato: 5/3/2015 12:06  Aggiornato: 5/3/2015 12:07
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
ANTDBNKRS: "Massimo, da 0 a 10 tutte le considerazioni fatte fino adesso (su orme e ombre) quanto hanno "intaccato" le tue convinzioni?"

Dopo questa discussione le mie convinzioni si sono rafforzate: nel senso che sapevo già quanto sia difficile far vedere i problemi fotografici a chi non è esperto di fotografia, e ora so quanto ESTREMAMEMTE difficile sia mostrare agli altri qualcosa che per i professionisti è più che ovvio.

Per fortuna che nel film non sarò l'unico a sostenere certe tesi.

Calvero
Inviato: 5/3/2015 12:20  Aggiornato: 5/3/2015 12:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Luna: le ombre divergenti
___________
________


La nota di merito in questi Topic - aperti in pubblica (con tanto di filmati youtube provvisori) è quella che concerne l'onestà intellettuale.



Chi lavora in nome della verità, non si preoccupa di chiudere a chiave i suoi pensieri; chi mente deve lavorare in segreto.


_____

Provate a pensare se CICAP e compagni di merende tutti, discutessero le loro tesi chiedendo conferme a chicchessia, senza censure, mettendo a nudo i loro propositi e a chi vogliono indirizzarli .... le loro tesi, ben inteso, così come i loro lavori che andranno pubblicati, e ancora quando sono in forma embrionale

... qui sta la differenza tra invertebrati e vertebrati.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
toussaint
Inviato: 5/3/2015 12:24  Aggiornato: 5/3/2015 12:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Luna: le ombre divergenti
Vorrei chiedere ai sostenitori della teoria "distorsioni delle ombre dovute alla natura del terreno":
MA DOVE CAZZO LI VEDETE 'STI AVVALLAMENTI tra il LEM e i sassi?
Se ci sono, sono minuscoli, di certo non tali da modificare quella che dovrebbe essere l'ombra del LEM (o dei sassi, dipende dal punto di riferimento) in quel modo macroscopico...

edit: nella foto del paesaggio innevato, per dire, ci sono degli ammassi di neve già a 2-300 metri dalla baita, ma de che stamo a parlà?
Se uno avesse scattato la foto da sotto l'ammasso di neve in mezzo piano, neanche la vedevi la baita...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 12:36  Aggiornato: 5/3/2015 12:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Massimo

Citazione:
Finchè non riuscirai a riprodurre una IMMAGINE SINGOLA in cui l'ombra del LEM e quelle dei sassi divergono come nella foto della NASA, ogni discussione è inutile.


Mission impossible: per ottenere un'immagine simile dovrei impostare una lente da 16-20 mm, che non e' assolutamente il caso della foto A-14, fatta con un 70 mm.
E comunque l'oombra del LEM non verrebbe cosi' orizzontale.

Infatti concludevo le mie ultime notazioni dicedo che l'ombra del LEM non quadra con la luce solare, perche' i casi sono due: o il sole e' perfettamente a sinistra (ma anche le rocce in primo piano andrebbero perfettamente a destra) oppure e' un po' ruotato frontalmente, e dunque il LEM non potrebbe fare un'ombra perfettamente verso destra come sembra.

In questo senso, consigliavo e consiglio ancora di impostare il discorso piu' sull'ombra impossibile del LEM che sul fattore divergenza.

Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 12:39  Aggiornato: 5/3/2015 12:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Toussaint

Citazione:
MA DOVE CAZZO LI VEDETE 'STI AVVALLAMENTI tra il LEM e i sassi?


Infatti il terreno e' sostanzialmente pianeggiante, e anche abbastanza piatto: avvallamenti e asperita' le hanno inventate i ghostbusters nel loro modellino per dirigere le ombre dove desideravano.

toussaint
Inviato: 5/3/2015 12:41  Aggiornato: 5/3/2015 12:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Luna: le ombre divergenti
Allora, mi pare che sia il discorso "natura del terreno", sia quello "foto riprese con diversa angolazione del fotografo rispetto al sole", sia quello "grandangolo della macchina", non reggano proprio.
Il primo perché il terreno è pressoché pianeggiante dunque non può influire in modo così eclatante, il secondo perché i sassi e il LEM sono praticamente sulla stessa verticale e quindi condividono la stessa posizione del fotografo, il terzo come il primo perché la differenza tra l'angolazione delle ombre è troppo rilevante per essere dovuta a questo effetto.
A me Massimo ha convinto e non sono un professionista, tutt'altro, solo che ragiono sempre in termini di ordini di grandezza e qui lo scarto tra ciò che dovrebbe essere e ciò che risulta è troppo elevato e dunque non può che falsare la tesi, ossia che le foto siano state realizzate in ambiente lunare senza uso di fonti di luce artificiali.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 12:45  Aggiornato: 5/3/2015 12:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Calvero

Citazione:
La nota di merito in questi Topic - aperti in pubblica (con tanto di filmati youtube provvisori) è quella che concerne l'onestà intellettuale.


La qual cosa e' gia' da sola una grande conquista.

Parsifal79
Inviato: 5/3/2015 12:46  Aggiornato: 5/3/2015 12:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
La fotosequenza su cui stiamo discutendo copre un arco di rotazione di 2-3 gradi sull'orizzonte, certo non sufficiente da far comparire la luce frontalmente se essa fosse perfettamente alla nostra sinistra (a "ore 9").


se questa sequenza corrisponde a 360°



ho fatto le proporzioni e stiamo sui 60° di rotazione tra la foto del lem e quella della fonte luminosa

Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 12:59  Aggiornato: 5/3/2015 13:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Parsifal

Tieni conto che un'ottica da 70mm copre un angolo visivo di circa 30 gradi.
Tra il centro della foto A14 e il centro dell'immagine con la fonte di luce c'e' circa lo spazio di 1 fotogramma, per cui l'angolo reale dovrebe essere poco piu' di 30 gradi.

(forse mi ero tenuto un po' basso con la prima stima sui 2-3 gradi... )

Comunque grazie per l'osservazione, che spiega anche l'ombra anomala del roccione a sinistra.

Antdbnkrs
Inviato: 5/3/2015 13:01  Aggiornato: 5/3/2015 13:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
e ora so quanto ESTREMAMEMTE difficile sia mostrare agli altri qualcosa che per i professionisti è più che ovvio.

Devo dire che queste discussioni (orme e ombre) sono state molto utili perché mi hanno fatto conoscere cose che prima non conoscevo
Cmq, a me è bastato l'esperimento che ho fatto ( pila, batterie e ghiaia che ho gia' descritto l'altro giorno) per capire

Parsifal79
Inviato: 5/3/2015 13:13  Aggiornato: 5/3/2015 14:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
AIRONEBLU: Tra il centro della foto A14 e il centro dell'immagine con la fonte di luce c'e' circa lo spazio di 1 fotogramma, per cui l'angolo reale dovrebe essere poco piu' di 30 gradi


Io ho fatto una semplice proporzione tra lunghezza dell'intera sequenza (360°) e il segmento che va tra il centro della foto lem e il centro della foto luce, e mi da 60° circa (non meno di 50°).
Cosa c'è di sbagliato nel fare la proporzione?
Se tot lunghezza corrisponde a 360, 1\6 (o quasi) di tot corrisponde a quasi 60; non è corretto?

doktorenko
Inviato: 5/3/2015 13:15  Aggiornato: 5/3/2015 13:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Luna: le ombre divergenti
Linee parallele, in una rappresentazione fotografica possono essere convergenti o parallele questo dipende dalla prospettiva:

Nella prima immagine sono parallele quelle orizzontali ma non quelle verticali. Nella visuale dall`alto, linee parallele che marciano alla stessa altezza sono parallele.

La discussione sulla convergenza delle ombre per me nasce dal fatto che quella proiettata dal Lem sembra presupporre una sorgente di luce posizionata "ortogonalmente" rispetto alla prospettiva, e in questa particolare situazione, se la luce e` idealmente all`infinito, le ombre devono essere tutte parallele. Io credo che misurando l`ombra del Lem si possa stabilire con una certa precisione se il Sole e` proprio a 270 gradi, voglio fare una simulazione per accertarmi di questa teoria, come ha fatto aironeblu.

alerivoli
Inviato: 5/3/2015 13:48  Aggiornato: 5/3/2015 13:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@redazione

citazione:

Finchè non riuscirai a riprodurre una IMMAGINE SINGOLA in cui l'ombra del LEM e quelle dei sassi divergono come nella foto della NASA, ogni discussione è inutile. (Vedi sotto - ho aggiunto l'ombra indicata dalla freccia).

secondo me invece se riprendiamo la simulazione del cammello di airone blu e lasciamo in primo piano i bastoni vicini, e mettiamo lontano il cammello, un pò in una conca e spostiamo un pò il sole alle ore 9.30 si dovrebbe vedere qualcosa di veramente interessante.

Ne approfitto per chiedere anche a doktorenko, ho già visto sue simulazioni e penso che sia molto pratico in materia. Grazie in anticipo.

Redazione
Inviato: 5/3/2015 15:15  Aggiornato: 5/3/2015 15:15
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
AIRONEBLU: "In questo senso, consigliavo e consiglio ancora di impostare il discorso piu' sull'ombra impossibile del LEM che sul fattore divergenza."

Sono d'accordo. Inizialmente ne avevo sottovalutato l'importanza, poi la discussione l'ha fatta emergere.

Thanks.

Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 15:47  Aggiornato: 5/3/2015 15:48
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Max

Ci siamo! Mi somo fatto il LEM...

Tra poco ti mando due simulazioni della zona con luce solare e lice artificiale.

Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 15:54  Aggiornato: 5/3/2015 15:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Parsifal

Citazione:
Cosa c'è di sbagliato nel fare la proporzione?
Se tot lunghezza corrisponde a 360, 1\6 (o quasi) di tot corrisponde a quasi 60; non è corretto?


C'è di sbagliato solo che quella panoramica è di 180 gradi, non 360. Infatti 60/2=30 ci conferma l'angolo.

Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 16:00  Aggiornato: 5/3/2015 16:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Doktorenko

Il discorso è corretto, le ombre proiettate sul terreno subiscono le stesse leggi prospettiche della scacchiera quando le guardiamo : se sono esattamante da destra a sinistra, manterranno il parallelismo, altrimemti si aprono prospetticamente.

Nel caso del LEM però non è possibile avere un'ombra che va da destra a sinistra (quella del LEM) e le altre ombre no. O tutte o nessuna, come i moschettieri!

doktorenko
Inviato: 5/3/2015 16:08  Aggiornato: 5/3/2015 16:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Aironeblu

Se cerchi un modellino del LEM, la Nasa ne offre uno:

http://nasa3d.arc.nasa.gov/detail/lunarlandernofoil-c

bernuga
Inviato: 5/3/2015 17:42  Aggiornato: 5/3/2015 17:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Luna: le ombre divergenti
Tornando un attimo alla mia ultima foto postata con l'ombra del LEM che arriva all'orizzonte, su questo sito dal nome comico:

http://www.siamoandatisullaluna.com/la-storia-dell-orizzonte-anomalo.html

Ci dicono che per un uomo di 1,7Mt l'orizzonte sulla Luna e' a 2,43Km, se consideriamo l'altezza della macchina fotografica sul petto, mettiamo 1,40Mt, possiamo fare un calcolo approssimativo 1,70:2,43=1,4:X quindi 2,43X1,4 / 1,7=2Km e spiccioli
Quindi secondo i debunkers l'ombra del LEM e' lunga circa 2Km, ok.

Fabrizio70
Inviato: 5/3/2015 17:57  Aggiornato: 5/3/2015 17:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
C'è di sbagliato solo che quella panoramica è di 180 gradi, non 360. Infatti 60/2=30 ci conferma l'angolo.


Se ti riferisci alla panoramica della NASA è di 360° :

https://www.hq.nasa.gov/alsj/a14/images14.html#Mag68

Citazione:
AS14-68-9477 (OF300) ( 78k or 861k )
135:01:30 Ed has started a pan at Station H, beginning with this down-Sun toward the ALSEP.

AS14-68-9478 (OF300) ( 99k or 1014k )
Rightward of 9477, showing the turtle.

AS14-68-9479 (OF300) ( 116k or 1008k )
135:01:30 Rightward of 9478. Frame from Ed's Station H pan centered on Turtle Rock.

AS14-68-9480 (OF300) ( 136k or 1017k )
Rightward of 9479, showing a number of large boulders on the local horizon.

AS14-68-9481 (OF300) ( 153k or 1009k )
Rightward of 9480.

AS14-68-9482 (OF300) ( 149k or 1278k )
Rightward of 9481.

AS14-68-9483 (OF300) ( 134k or 1328k )
Rightward of 9482, showing some boulders on the slope of the Cone Crater ridge.

AS14-68-9484 (OF300) ( 119k or 1323k )
Rightward of 9483, up-Sun.

AS14-68-9485 (OF300) ( 103k or 1227k )
Rightward of 9484.

AS14-68-9486 (OF300) ( 154k or 1365k )
135:01:56 Photo toward the LM from Station H. We are looking ESE. Al is to the left of the spacecraft with his back to us looking in the general direction of the LM and, beyond it, Old Nameless. As per request from Houston, he is aiming the TV camera at the MESA. The MET tracks made when they started the traverse up to Cone can be seen beyond Al and the tracks Ed made on his way to Station H are in the foreground. Compare with Lennie Waugh's labeled version of AS14-66-9337, which Ed took out his window after the EVA, showing, also, the tracks he made on the way back to the LM.

AS14-68-9486/7 Red-Blue Anaglyph ( 9Mb or 290k )
Red-blue anaglyph by Kevin Frank.

AS14-68-9487 (OF300) ( 168k or 1000k )
135:01:56 Frame from Ed's Station H pan. Rightward of 9486 but very similar.

AS14-68-9488 (OF300) ( 148k or 756k )
Rightward of 9487, with the LM out of the field-of-view to the left. The Solar Wind Collector can be seen still in place.

AS14-68-9489 (OF300) ( 118k or 961k )
Rightward of 9488, given an impression of the undulations of the local terrain and of the bowl rim rising up and forming the local horizon to the southwest.

AS14-68-9490 (OF300) ( 90k or 876k )
Rightward of 9489.

AS14-68-9491 (OF300) ( 108k or 1220k )
135:03:11 Rightward of 9488, with the ALSEP at the right edge. This is the last frame in Ed's Station H pan.

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 18:06  Aggiornato: 5/3/2015 19:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
Fine:
ho preparato due render simulando il contesto della foto A14, uno con luce solare e l'altro con luce artificiale (parecchio potente) posta a sx del LEM.




Simulazione con luce solare (Sole a circa 22 gradi a sinistra rispetto al piano dell'immagine)




Simulazione con luce artificiale (posta a sinistra del LEM, nell'area che avevamo già individuato in precedenza).


Quello che non torna mai e' l'ombra del LEM:
con la luce solare cadrebbe in diagonale,
con la luce artificiale diventerebbe troppo lunga per triangolare correttamente con le altre ombre. Inoltre con luce artificiale la roccia piu' a sinistra accercerebbe necessariamente la sua ombra perche' piu' "sotto" alla luce.
Altra cosa di cui tenere conto e' l'uniformita' dell'illuminazione, che contraddice l'ipotesi di illuminazione artificiale con un solo spot.

Insomma, non quadra la luce solare e non quadra la luce artificiale.
Propendo sempre di piu' per il fotomontaggio.


toussaint
Inviato: 5/3/2015 18:12  Aggiornato: 5/3/2015 18:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Luna: le ombre divergenti
oh, attenzione, un possibile sviluppo suggerito proprio dai debunkers di "siamo andati sulla luna" i quali accreditano la possibile divergenza o convergenza delle ombre o alla riproduzione di una realtà tridimensionale su un piano bidimensionale (quello di una foto) oppure, appunto, alle asperità del terreno.
In questo secondo caso, segnalano che ci si può facilmente rendere conto di trovarsi di fronte a questa casistica dal fatto che le ombre risulteranno più corte di quanto dovrebbero, proprio perché la lunghezza viene, per così dire, "mangiata" dall'asperità del terreno sulla quale essa si diffonde.
E secondo voi, le ombre dei sassi sono "corte"?
Confrontatele con quella del LEM, a me non sembra proprio...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 18:15  Aggiornato: 5/3/2015 18:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Bernuga

Citazione:
Ci dicono che per un uomo di 1,7Mt l'orizzonte sulla Luna e' a 2,43Km


... E poi si precipita nella fine del mondo!

(quello di Truman Show...)

bernuga
Inviato: 5/3/2015 18:22  Aggiornato: 5/3/2015 18:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Luna: le ombre divergenti
Da un recente articolo della NASA sulla missione Orion:

"NASA’s Orion spacecraft is built to take humans farther than they’ve ever gone before."

Verso l'infinito ed oltre.

http://www.nasa.gov/exploration/systems/orion/

alerivoli
Inviato: 5/3/2015 18:24  Aggiornato: 5/3/2015 18:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@airone blu

ci siamo quasi, grazie!

però, facendo il confronto con la foto di fefochip con le linee parallele, il lem è ancora troppo vicino e troppo in alto.

Non so se queste variazioni possano cambiare l'effetto finale.

Il lem è alto 7 metri ed è lontano dal fotografo, almeno cento metri ed è posto circa 6-7 metri più in basso.

Non so quanto difficile sia la cosa, ma non potresti modificare il "piano" della scena e renderlo più simile alla scena "originale"? (ovvero l'osservatore osserva un leggero pendio fino alla zona del lem)

Il "tuo" lem è molto vicino alle pietre e non risente della prospettiva che invece risente un oggetto molto lontano dall'osservatore.

Non so se riesco a spiegarmi, comunque grazie

EDIT:

non son capace a trovare qualche dato che indichi la distanza tra il Lem e la roccia della tartaruga!

Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 18:25  Aggiornato: 5/3/2015 18:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Toussaint

L'argomemto delle pendenze che deviano le ombre è del tutto veritiero, ma non c'entra nulla con il contesto della foto, dove il terreno è quasi piatto. Nella mia simulazione ho messo un bel po'di dune, di qualche metro, ma le ombre in generale deviano di poco. E in ogni caso questa possibile argomemtazione può essere facilmente evitata con il metodo di tracciamento dei raggi di cui abbiamo parlato nella prima parte del post.

Il punto fondamentale, dopo tutta la discussione, a mio avviso diventa l'ombra del LEM, che è perfettamente di traverso rispetto alla vista. Non è possibile con la luce solare vedere solo 1 ombra di traverso e le altre in diagonale: o sono tutte di traverso (sole perfettamente a sinistra) oppure non ce n'è nessuna (sole in qualsiasi altra posizione).

toussaint
Inviato: 5/3/2015 18:25  Aggiornato: 5/3/2015 18:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Luna: le ombre divergenti
Aironeblu, l'ombra delle rocce è discretamente lunga, se confrontata con quella del LEM, ergo il terreno su cui sorgono le rocce non è accidentato, altrimenti l'ombra delle rocce sarebbe stata relativamente più corta rispetto a quella del LEM (faccio sempre riferimento al rapporto tra l'ombra e l'altezza e lunghezza degli oggetti).
Qualcuno potrebbe dire, ma può darsi che sia il LEM su un terreno accidentato ma il LEM è sullo sfondo, non c'è l'effetto schiacciamento che potrebbe nascondere l'asperità del terreno come per le rocce in primo piano.
Ma se confrontiamo le ombre della foto lunare con quelle riportate nella tua simulazione, appare chiaro come le ombre delle rocce siano più lunghe nella foto lunare e quella del LEM più corta, se prendiamo come riferimento la tua simulazione con luce artificiale.
Quindi, secondo me, il LEM è illuminato dal Sole, ben più alto di qualsiasi possibile fonte artificiale, e infatti l'ombra è orizzontale, mentre le rocce sono illuminate da un riflettore.
Dunque, dovrebbe essere un set chiuso, in pieno deserto, con luce solare fatta filtrare dal lato sinistro...


edit: il perché della scelta può essere spiegato così, la luce solare filtrata sarebbe stata del tutto insufficiente per illuminare nel modo dovuto gli oggetti in primo piano, mentre sarebbe stata sufficiente per il LEM, anzi avrebbe conferito un'idea di maggiore lontananza e quindi anche di maggiore grandezza del modellino utilizzato, immagino decisamente più piccolo del LEM raccontatoci dalla NASA...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 18:30  Aggiornato: 5/3/2015 18:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Alerivoli

Posizionamemti e dimensionamenti li ho fatti cercando di sovrapporre la scena alla foto A14, sia per il rapporto dimensionale tra gli oggetti, sia per le distanze.

Se sei sicuro dei dati che hai citato posso provare a modificare la scena secondo queste informazioni, però domani, che qui la notte è già calata (e non si vede nemmeno la luna, guarda te!)

bernuga
Inviato: 5/3/2015 18:35  Aggiornato: 5/3/2015 18:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Aironeblu

Tutto porta ad un'unica e sbalorditiva conclusione.Holly e Benji giocavano sulla Luna:


Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 18:39  Aggiornato: 5/3/2015 18:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Toussaint

Citazione:
appare chiaro come le ombre delle rocce siano più lunghe nella foto lunare e quella del LEM più corta, se prendiamo come riferimento la tua simulazione con luce artificiale.


Sì, ho provato a mettere la lice in tutte le posizioni ma non sono riuscito a far combaciare la lunghezza delle ombre. L'angolazione sì, ma la lunghezza no. Il che significa che qualcosa nella foto A14 non quadra, che molto probabilmente rocce e LEM non sono illuminati contemporaneamnente dalla stessa fonte di luce.
Ma escluderei la soluzione che hai proposto, perchè farebbe comparire delle ombre doppie, il fotomontaggio sembra più semplice: si fanno una bella serie di foto su un fondale nel deserto, si annerisce il cielo, e poi ci si appiccica sopra il ritaglio del LEM. Oggi con photoshop è un giochetto, al tempo sarà stato un po' più complesso, e infatti compaiono tutte queste discordanze.

Aironeblu
Inviato: 5/3/2015 18:41  Aggiornato: 5/3/2015 18:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Bernuga

Ecco spiegata la rovesciata con salto dalla traversa!

alerivoli
Inviato: 5/3/2015 19:05  Aggiornato: 5/3/2015 19:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@airone blu

grazie!!

ho trovato adesso i dati, chissà perchè ste foto son tutte numerate a cazzo e non in ordine cronologico.

la mappa è qui:

http://www.lpi.usra.edu/lunar/missions/apollo/apollo_14/surface_opp/#second

e dall'apollo journal si capisce che le foto sono state fatte alla stazione H quindi a 110 metri dal lem. il lem è alto 7 metri ed è posto più in basso del fotografo.

il fotografo è sopra un pendio con pendenza media sette per cento circa, il fotografo sta inquadrando una discesa spianata, sette per cento non è proprio così pochissimo comunque. (e comunque è ben visibile pure nelle foto 9275 e 9276)

quando puoi, senza fretta e grazie ancora! buonanotte

manofmonk
Inviato: 5/3/2015 19:39  Aggiornato: 5/3/2015 19:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Bravo aironeblu, finalmente siamo arrivati al nocciolo della questione e DISINTEGRIAMO PER SEMPRE la tesi dei debunker riguardo la prospettiva delle ombre(forse quello che non ti tornava è semplicemente che il LEM è molto più alto delle pietre in primo piano) ma questo, ha poca importanza con la prospettiva.

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
Redazione
Inviato: 5/3/2015 19:46  Aggiornato: 5/3/2015 19:47
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
AIRONEBLU: Minchia ti sei preso una bella malattia con 'sta storia!

Ottimo lavoro.

(Scusa, non ti basta cambiare l'ottica [virtuale] per ottenere le stesse proporzioni della foto originale?)

Comunque, la tua frase me la sono riletta 3 volte: "Non è possibile con la luce solare vedere solo 1 ombra di traverso e le altre in diagonale: o sono tutte di traverso (sole perfettamente a sinistra) oppure non ce n'è nessuna (sole in qualsiasi altra posizione)."

DaemonZC
Inviato: 5/3/2015 20:14  Aggiornato: 5/3/2015 20:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Aironeblu

Citazione:
Basta che il sole avanzi di qualche grado verso la direzione in cui guardiamo (o alle nostre spalle), e si crea l'effetto di convergenza o divergenza delle ombre. Quanto più il sole si avvicinerà alla posizione frontale, tanto più le linee convergeranno. Ad esempio qui, con il sole a"ore 1" le ombre, che nella realtà sono parallele, sembrano convergenti perchè l'immagine è una proiezione prospettica.


Si ma a quanto vedo l'effetto non è così vistoso:



Nella foto del canyon che ho postato si notano notevoli irregolarità del terreno e differenze di dimensione tra gli oggetti e distanza tra di essi. Sia per gli alberi di 6 metri che per il roccione alto 500 metri le ombre sembrano seguire la stessa regola, e nella foto il sole mi pare nella stessa posizione della foto lunare, anche se opposta.

Comunque i mithbusters hanno sbagliato anche un altra cosa, ci ho pensato solo oggi: La posizione del sole. Loro l'hanno ipotizzata a 90° mentre dalle stesse foto della NASA pare sia a molto meno.

Parsifal79
Inviato: 5/3/2015 20:26  Aggiornato: 5/3/2015 21:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
doktorenko: Linee parallele, in una rappresentazione fotografica possono essere convergenti o parallele questo dipende dalla prospettiva:




col grandangolo da un altro effetto:



potrebbe essere una spiegazione dell'ombra in lontananza del lem quasi orizzontale?



le ombre ad una certa distanza appaiono orizzontali

Fabrizio70
Inviato: 5/3/2015 20:43  Aggiornato: 5/3/2015 20:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
e dall'apollo journal si capisce che le foto sono state fatte alla stazione H quindi a 110 metri dal lem. il lem è alto 7 metri ed è posto più in basso del fotografo


Dal sito da te linkato :

Citazione:
Station H
This location was about 70-80 meters northwest of the LM, where additional samples were collected and panoramic sequence 14 was photographed.


Inoltre :



Citazione:

il fotografo è sopra un pendio con pendenza media sette per cento circa, il fotografo sta inquadrando una discesa spianata, sette per cento non è proprio così pochissimo comunque. (e comunque è ben visibile pure nelle foto 9275 e 9276)


Non ho capito da dove hai preso questa info ma da questo documento la zona è pianeggiante , il livello è abbastanza costante a quota 570 da qui :

https://www.hq.nasa.gov/alsj/a14/a14pp-plate1.PDF

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
alerivoli
Inviato: 5/3/2015 21:15  Aggiornato: 5/3/2015 21:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@fabrizio

la zona sembrerà anche pianeggiante, però se guardi bene dal pdf che hai appena postato, nel dettaglio in basso a sinistra, il lem è in un area all'interno della zona di livello 570, quindi è meno di 570. Fuori da quella zona di livello c'è la stazione H, che sarà un pò più di 570, no?

Le due zone sono in due aree di livello (10m cadauna) diverse.

Mica ho detto che ci sono 50m di dislivello!

sette metri sono più che attendibili, il lem è alto sette metri e si vede il suo tetto! ci saranno sette metri di dislivello no? sono comunque 2 piani di una casa!

sette metri in uno spazio di 80 metri è già una discreta salitina insomma. (prima ho misurato nella mappa di tutta la EVA, c'era una scala di 500m, sono stato impreciso)

EDIT:

approfitto di coloro che sanno maneggiare i programmi di CAD per una domanda:

A che altezza deve essere un obiettivo per fotografare in quel modo tenendo conto della distanza di 80 metri e della prospettiva, il tetto di una struttura alta sette metri?

E' lecito aspettarsi almeno un dislivello di sette metri? (o anche qualcosa in più a questo punto...)

Fabrizio70
Inviato: 5/3/2015 22:30  Aggiornato: 5/3/2015 22:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Luna: le ombre divergenti
Se è per questo osserviamo questa foto :



Considerando che hanno la macchina fotografica al petto la bandiera è più bassa...



Opsss...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
alerivoli
Inviato: 5/3/2015 22:46  Aggiornato: 5/3/2015 22:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@fabrizio

pensavo mi spiegassi come fai a vedere dall'alto il tetto di una struttura di 7 metri tenendo la macchina ad un metro di altezza rimanendo su una superficie pianeggiante

bernuga
Inviato: 6/3/2015 0:05  Aggiornato: 6/3/2015 1:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Fabrizio70
Nella seconda foto che hai postato col tizio in tuta accanto alla bandiera, si sono pure presi la briga di spazzare l'area nelle vicinanze, che risulta infatti totalmente priva delle asperita' visibili tutt'intorno, rendendola dunque molto piu' fotogenica.

hvsky
Inviato: 6/3/2015 2:50  Aggiornato: 6/3/2015 2:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/6/2011
Da:
Inviati: 161
 Re: Luna: le ombre divergenti
siete dei grandiiiiiiiiiiii................ l'eccellenza dei luogocomuniani cresce.......


grazie

non vedo l'ora che esca il filmdocu di m.m.............

ma vi siete chiesti perche questo argomento "allunaggi" ci prende cosi tanto???

cosa ci affascina in questa storia..... forse la speranza che smascherata questa farsa cada finalmente la cortina di fumo che avvolge tutta la ns storia dalle piramidi all 11 settembre?????

sarei curioso di avere dei feedback in questo senso

Questa è la danza del pensiero... puoi anche non crederci ma è tutto vero!
halastor
Inviato: 6/3/2015 4:53  Aggiornato: 6/3/2015 4:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2015
Da:
Inviati: 172
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ma voi siete tutti abbagliati dal sole che mette le vostre ombre in parallelo....

...si ci mette pure Mazzucco (non bastavano i complottisti?)

Ma la vogliamo finire una volta per tutte? Certo che siamo stati sulla luna!!!!
Che poi la Nasa abbia un attimino ritoccato le foto, possiamo anche discuterne...anzi è quasi certo.

Tutte le stranezze delle foto e dei video sono state ampiamente spiegate (senza offesa per nessuno o per Mazzucco) da centinaia di scienziati e organizzazioni che non hanno niente a che fare con la Nasa. Tutti accademici seri. Per non parlare delle prove lampanti:

Lunar Laser Ranging: il programma di misurazione continua della distanza tra luna e terra effettuato dal MIT, dalla francia e dal messico grazie agli specchi riflettenti lasciati dalle missioni lunari... sia USA che Russia (con i robottini). La misurano anche dall'Italia. Nel 2012 a Roma c'hanno fatto pure una conferenza internazionale.

Le foto dell'orbiter che sono pubbliche sul sito nasa in cui si vedono i resti delle missioni...http://www.lpi.usra.edu/resources/lunarorbiter/
http://www.nasa.gov/mission_pages/LRO/main/#.VPkfHfmG-so

Immagini della sonda SELENE e della sonda Chandrayaan che confermano i siti di allunaggio.

Quindi secondo voi è tutto inventato? Chi ce li ha messi sulla luna? Babbo Natale? O ce li hanno portati il Barone di Münchhausen e Orlando furioso?

Ma dai?!!!!?

Tutto questo grazie a quel ciarlatano di Bill Kaysing che alla NASA scriveva manuali o forse lavava di cessi? (spiegate questo di mistero piuttosto)

decine di migliaia di persone e centinaia di miliardi di dollari spesi solo per farci vedere un film? Ma siate seri per cortesia!!!
Il più grande complotto della storia dell'umanità che al confronto le torri gemelle sono ancora in piedi!!!!

Che di complotti per nascondere certe verità ce ne siano questo è pacifico e il vostro lavoro e il lavoro di M.M. sono stati eccezionali ma questa volta l'abbaglio l'avete preso bello grosso...

...grosso come la Luna!!!

[...]L'occhio al moto deluso il falso crede;
E 'l terrore a que' mostri accresce fede[...]
"Torquato Tasso - La Gerusalemme Liberata - Canto XX"
Aironeblu
Inviato: 6/3/2015 5:01  Aggiornato: 6/3/2015 8:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
Fatto.
Ho aggiustato distanze e orografia secondo le indicazioni che mi avete fornito, mettendo il punto di vista a circa quota 10m rispetto al punto in cui si trova il LEM (ovvero 3m sopra la copertura del LEM), e a circa 100m di distanza dallo stesso LEM.





Il terreno guardando bene la fotografia A14 e un po' pendente anche nella parte bassa a destra, e questo llunga le ombre delle rocce in primo piano.



Simulazione con luce solare e sole posto a ore 11 rispetto all'osservatore.




Simulazione con luce artificiale posta in asse con il LEM, a circa 60m alla sua sinistra e 20 m di altezza. (Manca solo l'orma...)


Il risultato e' simile alle precedenti immagini: l'ombra del LEM continua ad essere troppo lunga nel caso di luce artificiale e inclinata nela caso di luce solare.
(Se volessimo alzare la luce per accorciarel'obra del LEM, le ombre delle rocce sparirebbero quasi).

La cosa potrebbe essere dovuta a particolari inclinazioni del terreno, o dune che la nascondono parzialmente, ma dall'immagine non sembra.
Oppure, c'e' sempre l'ipotesi fotomontaggio.

Altra cosa da non trascurare e' la differenza di luminosita' nelle due imagini: perfettamente omogenea e diffusa nela caso di luce solare, e con un visibile spot sovraesposto nel caso di luce artificiale. La cosa succederebbe in maniera molto simile nella situazione reale.

Ragione in piu' per pensare a fotomontaggi.

Aironeblu
Inviato: 6/3/2015 6:49  Aggiornato: 6/3/2015 6:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Halastor

Citazione:
Certo che SIAMO stati sulla luna!!!!


Ah va?!? C'eri anche tu?

Allora dopo la tua testimonianza così ben argomentata non possiamo che allinearci anche noi alla grande verità.

alerivoli
Inviato: 6/3/2015 8:07  Aggiornato: 6/3/2015 8:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@airone blu

riguardo la lunghezza dell'ombra del lem, mi sembra che tu abbia fatto una piccola discesa alla destra del lem, e questo genera l'allungamento ulteriore dell'ombra, come le ombre delle rocce in primo piano.

capisco che sia difficilissimo "progettare" una superficie così irregolare (ma pressochè pianeggiante, così non scateno ire ) però per studiare bene la cosa bisogna cercare di essere precisi al massimo.

Comunque onore a te, ci stai riuscendo benissimo.

Riguardo alla forma dell'ombra però c'è qualcosa che non mi quadra (nella 9486 intendo)

alerivoli
Inviato: 6/3/2015 8:39  Aggiornato: 6/3/2015 10:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti


quello che intendo dire è che LA FORMA dell'ombra del lem non quadra.

nel senso che diventa strettissima proprio nella zona appena sopra l'ombra della bandiera

ombra della bandiera che si vede benissimo finire in un piccolo cratere il cui bordo sicuramente non permette all'osservatore di vedere l'intera ombra del lem più in basso, più dietro.

inoltre se si guarda nel particolare la foto ad alta risoluzione è evidente un piccolo dislivello proprio a partire da una linea ideale che unisce la due punte inferiori delle croci nere. (nella foto qui non si nota tantissimo, io ho salvato la foto in HR sul desktop e l'ho ingrandita al massimo sullo schermo da 21" con il visualizzatore di XP)

Insomma o è il lem che è in un piccolo avvallamento oppure inizia subito vicino al lem il piano di salita. E questo si capisce anche molto bene nella foto dell'astronauta con la bandiera.

invito ancora a guardare la FORMA dell'ombra del lem nella foto 9276, la curvatura è molto evidente, subito vicino al lem.

Oltretutto se vogliamo proprio essere precisi l'ombra della bandiera si comporta proprio come previsto, non è "orizzontale"

Infine dato che bandiera e lem si trovano a circa 80 metri dal fotografo e a poca distanza tra loro, è evidente che la parte "inferiore" dell'ombra del lem avrebbe dovuto essere "parallela o quasi coincidente" all'ombra della bandiera.

questo non avviene proprio perchè c'è un avvallamento che "separa", avendo pendenza diversa, le due ombre, probabilmente è proprio il bordo di quel craterino dove finisce l'ombra della bandiera.

Se non è chiaro provo a rispiegare

Aironeblu
Inviato: 6/3/2015 9:14  Aggiornato: 6/3/2015 9:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Alerivoli

La stranezza dell'ombra credo sia dovuta ad una duna davanti che la copre parzialmente, assottigliandola e forse accorciandola. Purtroppo non abbiamo immagini abbastanza nitide per stabilirlo.


@Massimo
Esaminando meglio l'ombra del LEM in una foto ad alta risoluzione (QUESTA) ho notato un'altra stranezza: se ingrandisci, la parte del LEM la foto e' visibilmente 'mossa', con delle brevi strisciate a circa 45 gradi delle varie parti del LEM. Niente di strano in questo, si nota solo ingrandendo l'immagine, e un piccolo movimento scattando senza cavalletto capita. La cosa strana e' che invece non si vede lo stesso effetto "mosso" nel resto della fotografia. Hai una spiegazione, o devo mettere anche questo dettaglio nella tesi fotomontaggio?

Cazzo sto diventando paranoico...

alerivoli
Inviato: 6/3/2015 9:21  Aggiornato: 6/3/2015 9:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@aironeblu

citazione:

La stranezza dell'ombra credo sia dovuta ad una duna davanti che la copre parzialmente, assottigliandola e forse accorciandola. Purtroppo non abbiamo immagini abbastanza nitide per stabilirlo.

ho scritto un tema mentre bastavano due righe! non ho il dono della sintesi.

Tuttavia se ci si gira attorno con un visualizzatore serio, osservando la versione HR si hanno molte più informazioni. Intendo non con lo zoom + e - di firefox con soli due livelli. Con altri visualizzatori vai bene bene dentro l'immagine e scopri ad esempio la bandiera e la sua ombra, che fino adesso non avevo mai considerato

citazione:

cazzo sto diventando paranoico

e io ti seguo

chissà cosa ha pensato la gente che mi vedeva in giro stamattina col sole basso, alla ricerca di ombre e piani per "ricostruire" la scena madre!

EDIT:

per l'effetto mosso penso sia una "normale" reazione della pellicola. Le parti più riflettenti, più sovraesposte, più "bianche" evidenziano maggiormente la "mossa" dello scatto, rispetto al resto dello scenario pietroso e con poco albedo che non è sicuramente riflettente come queste ultime

Redazione
Inviato: 6/3/2015 10:01  Aggiornato: 6/3/2015 10:14
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
HALASTOR: Citazione:
Tutte le stranezze delle foto e dei video sono state ampiamente spiegate (senza offesa per nessuno o per Mazzucco) da centinaia di scienziati e organizzazioni che non hanno niente a che fare con la Nasa. Tutti accademici seri.


Figurati se mi offendo. Anzi, mettimi i link a queste centinaia di scienziati e organizzazioni, così li inserisco nel film. Non vorrei lasciare fuori qualcuno... (specialmente gli "accademici seri").

Grazie.

***

AIRONEBLU: Minchia, noi dormiamo e tu lavori (anche grazie al fuso orario). Ti ha preso di brutto, questa storia.

Citazione:
La cosa strana e' che invece non si vede lo stesso effetto "mosso" nel resto della fotografia. Hai una spiegazione, o devo mettere anche questo dettaglio nella tesi fotomontaggio?
In realtà, se la guardi bene è tutta mossa. Lo si nota di più nella zona lontana (LEM), perchè ovviamente l'angolo di movimento aumenta con la distanza. Ma anche il terreno in PP è mosso, con la stessa angolazione.



Piuttosto c'è una cosa che non mi quadra. [MODE PARANOID ON] Gli astronauti avevano una tabellina per scattare a 1/250 5.6 in controluce, e 1/250 8-11 in luce. Ma a 1/250 le foto non vengono MAI mosse, a meno che tu stia precipitando a 200 Kmh. Io fotografavo le modelle in corsa, a 1/250 con il 400 mm., e venivano perfette.

Per essere così mossa con un grandangolo, quella foto è scattata ad 1/125, se non addirittura a 1/60. Come mai "gli astronauti" non hanno seguito le istruzioni?

Aironeblu
Inviato: 6/3/2015 10:09  Aggiornato: 6/3/2015 10:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Massimo

Ok, mi serviva il parere di un fotografo. Probabilmente ai miei occhi sembra piu' evidente la parte del LEM perche' le superfici metaliche sono piu' visibili.


Comunque su incoraggiamento di @Alerivoli sono riuscito a riprodurre quasi perfettamente le ombre della foto, LEM compreso, con luce artificiale, 2 min e le metto.

Redazione
Inviato: 6/3/2015 10:16  Aggiornato: 6/3/2015 10:16
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
AIRONEBLU: [Il mio post precedente era rivolto a te, non ad Alerivoli - Sorry].

Citazione:
Probabilmente ai miei occhi sembra piu' evidente la parte del LEM perche' le superfici metaliche sono piu' visibili.
E' più evidente perchè è più lontano. Più aumenta la distanza, più l'errore nel movimento diventa vistoso.

(Ma che cazzo di ora è, in Vietnam?)

fefochip
Inviato: 6/3/2015 10:22  Aggiornato: 6/3/2015 10:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
nunvabbastava?

cci vostra mi sono distratto un attimo e mi sono dovuto leggere il doppio dei commenti e delle considerazioni che avevo letto fino a quando ero uscito.

in ogni caso:

ho letto tutto

continuo a dire (in altre parole ) che se non si dimostra all'ultimo degli imbecilli in buona fede questa storia delle ombre non si può pretendere di aver dimostrato nulla.
è assolutamente inutile e controproducente dire :"beh se non capisci problemi tuoi"

per quanto riguarda le ombre.

se da una parte il concetto che se l'ombra del LEM è parallela all'orizzonte allora vuol dire che il sole è perfettamente a 90 gradi e quindi le altre ombre devono essere parlallele a me sta bene

c'è solo un particolare che non mi torna a questo punto: l'ombra della bandiera che nella foto in alta risoluzione NON è chiaramente parallela a quella del LEM

ora l'ombra del LEM francamente non può essere presa come oro colato perche è EVIDENTE anche all'ultimo dei fessi come me che è strana nel senso che è "appuntita" quando il lem è un "pomodoro con le zampe".

quindi parte dell'ombra del lem è celata e la vediamo deformata evidentemente dal terreno

il metodo che ha suggerito airone prevede di dovere prendere punti corrispondenti tra ombra e oggetto CERTI e non "mi sa che è cosi" .
in altre parole bisogna poter DIMOSTRARE di prendere i punti giusti altrimenti è un cazzo e tutt'uno

adesso posterò una foto e voi mi direte perche non è possibile

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 6/3/2015 10:36  Aggiornato: 6/3/2015 10:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
le ombre non sono parallele ma quelle di costruzione seguendo il metodo airone si

quindi dove è il motivo di scandalizzarsi se le ombre non sono parallele tra il lem e i sassi se invece l'ombra della bandiera non è parallella a quella del lem come quella dei sassi


più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Aironeblu
Inviato: 6/3/2015 10:38  Aggiornato: 6/3/2015 10:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@MASSIMO.....


SI...

PUO'....

FARE!!!!




Sono riuscito con luce artificiale posta a 50 metri a sinistra del LEM, altezza 23 metri, a riprodurre le ombre esatte dei vari oggetti, LEM compreso.



Simulazione con Luce solare ore 11





Simulazione con luce artificiale in asse con il LEM, a 50 m a sinistra e 23 m di altezza.


Riassumendo:
L'immagine A14 e' riproducibile con luce artificiale, e non con luce solare.
Restano valide tutte le considerazioni sulla luminosita' dell'immagine.

Se servissero immagini a risoluzione maggiore, fammi sapere, spero di essere stato di aiuto, ciao.


P.S. qui il fuso orario e' 6 ore avanti, ora sono le 4.30 pm (cazzaccio, devo correre a prendere mia figlia a scuola, ciao!)

Redazione
Inviato: 6/3/2015 10:53  Aggiornato: 6/3/2015 11:07
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
AIRONEBLU: Citazione:
Riassumendo: L'immagine A14 e' riproducibile con luce artificiale, e non con luce solare.
SPLENDIDO LAVORO! A questo punto lo metto nel film (con il tuo permesso, naturalmente, e con doverosa citazione).

Redazione
Inviato: 6/3/2015 11:01  Aggiornato: 6/3/2015 11:01
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
FEFO: L'ombra della bandiera casca in una buca. Davvero non lo vedi?

Aironeblu
Inviato: 6/3/2015 11:09  Aggiornato: 6/3/2015 11:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Massimo

La cosa non puo' che farmi piacere, e rendere utile il lavoro fatto.
Dimmi se ti servono immagini a risoluzione maggiore.


P.S.
Continuo ad essere @Aironeblu...

ghiua
Inviato: 6/3/2015 11:17  Aggiornato: 6/3/2015 11:17
So tutto
Iscritto: 13/9/2011
Da:
Inviati: 13
 Re: Luna: le ombre divergenti


ma possibile che vi siate fissati cosi con le ombre che non riuscite a vedere niente altro!!!


matrizoo
Inviato: 6/3/2015 11:50  Aggiornato: 6/3/2015 11:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/7/2005
Da:
Inviati: 94
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Autore: fefochip Inviato: 6/3/2015 10:36:12 le ombre non sono parallele ma quelle di costruzione seguendo il metodo airone si quindi dove è il motivo di scandalizzarsi se le ombre non sono parallele tra il lem e i sassi se invece l'ombra della bandiera non è parallella a quella del lem come quella dei sassi


vista dall'alto, l'ombra del Lem, non potrebbe essere parallela a quella dei sassi?

Parsifal79
Inviato: 6/3/2015 11:54  Aggiornato: 6/3/2015 12:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
AIRONEBLU: Non è possibile con la luce solare vedere solo 1 ombra di traverso e le altre in diagonale: o sono tutte di traverso (sole perfettamente a sinistra) oppure non ce n'è nessuna (sole in qualsiasi altra posizione).


Non credo sia così semplice.
Qui ad esempio ci sono ombre orizzontali e non insieme:

http://1.bp.blogspot.com/_OJ_yLjbV8a0/SXr496slaBI/AAAAAAAAAjk/o16QHbgGzB0/s1600-h/AS17-145-22158HR.jpg



Aironeblu
Inviato: 6/3/2015 12:41  Aggiornato: 6/3/2015 12:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Parsifal

Mi metti proprio un esempio delle missioni lunari come modello?

Comunque va bene lo stesso: le ombre dell'astronauta, e dei sassi sono tutte diagonali allo stesso modo, e l'unica che si vede parallela e' quella dell'asta [EDIT del cavo collegato all'asta]: il fenomeno e' dovuto ad un ulteriore fattore di cui non si e' ancora parlato: un oggetto obliquo produce un'ombra anomala.
Bisogna quindi anche tenere conto dell'eventualita' di oggetti obliqui nella scena (come ad esempio le zampe del LEM), ma nel caso della foto A14 abbiamo considerato le ombre dei soggetti in senso verticale (le rocce, che sono irregolari sono state prese rispetto alla loro linea verticale mediana).

Aggiunta: la foto delle moto invece e' regolarissima: non ci sono ombre orizzontali

DaemonZC
Inviato: 6/3/2015 12:41  Aggiornato: 6/3/2015 15:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ottimo lavoro Airone.

Quindi ricapitolando. Le ombre in foto simili all'incriminata della discussione ed in altre foto caricate dagli utenti che rappresentano paesaggi terrestri con il sole le ombre DEVONO rispettare questa legge:

Con sole PERFETTAMENTE a 90° perfetto parallelismo dei punti di congiunzione:



Non appena il sole inizia a spostarsi frontalmente abbiamo una convergenza delle linee di fuga delle ombre verso un punto:



Più il sole è frontale, più tale convergenza è accentuata. Quindi abbiamo a che fare con una funzione lineare.

Non è perciò possibile un parallelismo costruito in questo modo poichè andrebbe contro l'ottica delle ombre:



Quello che è più opportuno disegnare è questo:



Che è comunque passibile degli errori dovuti al dettaglio dell'immagine. (E' difficile trovare l'esatta corrispondenza punto ombra - punto oggetto per costruire le linee

Tutto questo A PRESCINDERE dalle pendenze e dalle asperità del terreno, verso le quali le linee disegnate con l'ormai battezzato METODO Aironeblu, non ne risentono in alcun modo, purchè si veda la fine dell'ombra e l'apice dell'oggetto che l'ha generata. E A PRESCINDERE dall'esatta posizione del sole. INFATTI, qualsiasi sia stata effettivamente la posizione della stella, ci sarebbe dovuta essere una congruenza nella convergenza delle ombre.

Siamo quindi arrivati alla prova del 9. Motore grafico alla mano il simulatore di Airone blu ha fatto il suo dovere (A proposito, che programma hai usato?)



Si nota la convergenza delle linee, nonchè la maggiore orizzontalità dell'ombra del LEM. INOLTRE, tra la terza immagine e quella sopra, si nota che le linee oblique arancioni e verdi hanno più o meno la stessa inclinazione e fuga, ma la simulazione evidenzia l'anomalia dell'ombra del LEM nell'immagine reale A14, che nonostanza non sia influenzata da grossi dislivelli, si comporta in maniera davvero anomala.

L'Anomalia della foto (A14-9487) risiede quindi nella completa e irreale orizzontalità dell'ombra del LEM che in questo contesto risulta completamente senza senso.

La teoria pare abbastanza solida e rigorosa.

C'è però ancora da sottlineare la possibilità che l'ombra del LEM non si veda completamente. Analizzando le immagini:



e



Si nota anzitutto il cratere dove finisce l'ombra della bandiera, ma soprattutto si nota che l'ombra nella prima foto sembra più lunga che nella seconda. Facendo caso ai punti in comune nelle 2 foto che ho individuato con cerchi e frecce. Anche se si nota chiaramente come le foto siano state scattate a una certa distanza di tempo l'una dall'altra. (vedi ombra bandiera)

Se l'ombra del LEM fosse quindi più lunga non sarebbe possibile più ricostruire le linee della TERZA immagine.

INOLTRE abbiamo il problema della posizione della LUCE:

Siamo sicuri che sia a 30° piuttosto che a 90 come dicono i MB?



I 30° sono stati ricavati da questa sequenza, ma un debunker potrebbe asserire che gli orari a cui sono state fatte le foto sono molto diversi. Cosa che però la convergenza delle linee nere dovrebbe escludere, confermando però l'anomalia della prima e nell'ultima immagine, rispettivamente anomalie riguardanti la TARTARUGA (linea rossa) e il LEM, discusso fin ora.

Aironeblu
Inviato: 6/3/2015 12:54  Aggiornato: 6/3/2015 13:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@DaemonZC

Ottimo riassunto, ci voleva dopo aver messo sul tavolo una lunga sequenza di argomenti.
Bisogna solo aggiungere che nella convergenza delle ombre influisce moltissimo il tipo di obbiettivo usato: nel caso di grandangolo il fenomeno sara' molto accentuato perche' viene accentuato l'effetto prospettico, mentre nel caso di foto scattate con un teleobbiettivo il fenomeno sara' ridotto, perche' viene ridotto l'effetto prospettico.

Infatti ho rigorosamente fatto la simulazione con un 70mm, che e' l'obbiettivo usato per la foto A14.

P.S. L'immagine con le linee parallele fatta da @Fefo e' molto imprecisa, infatti @Fefo voleva dimostrare che forzando le cose le le linee si possono ar diventare parallele. Con l'immagine ad alta risoluzione non funzionerebbe.

P.S. 2 Si potrebbe anche aggiungere lo schemino di @Sertes, che spiegava benissimo il concetto dei due punti di fuga, quello delle ombre proiettate sul terreno e quello dei punti proiettati dagli oggetti. I punti proiettati dai raggi luminosi convergono direttamente alla fonte luminosa, mentre le ombre sul terreno convergono alla proiezione verticale della fonte luminosa sul terreno. In pratica sono uno sopra l'altro.
Il vantaggio del metodo "aironeblu" ( dopo il metodo Simoncini...) e' che non e' influenzato dall'orografia del terreno, mentre il metodo "Mazzucco" funziona solo su terreni pianeggianti (come in questo caso).

P.S. 3 Con la foto da dietro del LEM mi hai tolto ogni dubbio sull'eventualita' che l'omra fosse parzialmente coperta. Nelle due foto le ombre sono complete e uguali, anche se lievemente ruotate.

doktorenko
Inviato: 6/3/2015 13:08  Aggiornato: 6/3/2015 13:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
A prescindere dalla pendenza

Non sono d`accordo, la pendenza cambia la direzione delle ombe.
Appena posso posto un render a proposito.



Abbiate pazienza, non son piu` capace di usare blender, ho fatto un render veloce.
(come si fa a fare una texture di una scacchiera con i nodi?)

Davanti al primo Il primo oggetto c`e` un dosso che fa sembrare l`ombra come se il sole fosse a 90 gradi, il secondo oggetto ha un piano davanti a se` e l`ombra e` corretta come da orientamento del sole (68 gradi azimuth, 45 gradi elevazione)

Nelle immagini che avete postato per illustrare il metodo airone (che dovrebbe non risentire della pendenza), la fine delle ombre prese in considerazione giace nello stesso piano. Provate a usare immagini con ombre la cui estremiota` giacce su pendenze diverse.

Aironeblu
Inviato: 6/3/2015 14:07  Aggiornato: 6/3/2015 14:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Doktorenko



MAI dubitare del Metodo Aironeblu.

toussaint
Inviato: 6/3/2015 14:17  Aggiornato: 6/3/2015 14:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Luna: le ombre divergenti
aarghh, partita sospesa al sesto inning (vince aironeblu)...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
manofmonk
Inviato: 6/3/2015 14:35  Aggiornato: 6/3/2015 14:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Mamma mia! Siamo ritornati al punto di partenza! Cioè praticamente hanno postato un montaggio che è la stessa immagine del video di massimo! Ma li leggete e comprendete i commenti oppure luogocomune deve assumere un insegnante di sostegno? (Se fosse la luce del sole, un piccolo dosso, non modificherebbe così TANTO l'angolazione delle ombre)

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
Aironeblu
Inviato: 6/3/2015 14:52  Aggiornato: 6/3/2015 14:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Manofmonk

Citazione:
Siamo tornati al punto di partenza


Si torna sempre al punto di partenza quando si sostiene una tesi, l''importante è non tornare a mani vuote.
Con tutta questa discussione ad esempio avviamo ampiamemte mostrato come la spiegazione classica del debunker per cui le direzione delle ombre è influenzata dall'andamento del terreno (cosa vera), non serva a giustificare le anomalie della foto A14.

Parsifal79
Inviato: 6/3/2015 15:00  Aggiornato: 6/3/2015 15:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
AIRONEBLU: le ombre dell'astronauta, e dei sassi sono tutte diagonali allo stesso modo, e l'unica che si vede parallela e' quella dell'asta


http://1.bp.blogspot.com/_OJ_yLjbV8a0/SXr496slaBI/AAAAAAAAAjk/o16QHbgGzB0/s1600-h/AS17-145-22158HR.jpg

Se guardi bene, alla destra dell'astronauta c'è un "mattone" che da un 'ombra quasi orizzontale, e alla destra di questo c'è un sasso (margine foto) che da un'ombra che + orizzontale non si può.

Prova a tracciare le linee che indicano l'altezza della fonte luminosa (inclinazione) sul mattone e sugli altri sassi e vedrai che non c'è parallelismo tra le rette.

Aironeblu
Inviato: 6/3/2015 15:05  Aggiornato: 6/3/2015 15:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Massimo

Due ultimissime osservazioni sul tuo video.

1) la prima è solo una cosa "formale": mentre introduci il discorso delle ombre affermando che con la luce solare tutte le ombre sono parallele, compare l'immagine di una città (Dubai?) in cui le ombre sembrano divergenti: è vero che poi spieghi il perchè, ma così all'inizio sembra un po' una contraddizione.

2) quando tracci lo schema delle ombre proiettate sul terreno al min 3.00 inserisci l'immagine della lampada a livello terra, ovvero il punto di fuga delle linee tracciate sul terreno dalle ombre; in realtà, come abbiamo visto, quello è il punto di proiezione verticale della luce sul terreno, la luce si trova parecchio più in alto.

Due piccole formalità visive che potrebbero fuorviare il discorso.

alerivoli
Inviato: 6/3/2015 15:07  Aggiornato: 6/3/2015 15:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
sono contento che ci sia in giro gente più "suonata" di me!

allora guardate un pò che foto mi è arrivata in mattinata via mail.

Chi l'ha fatta dice di averla fatta col telefonino, mi ha anche indicato dove l'ha fatta quindi se ci fosse qualcosa che non va, indizio di fotomontaggio o altra manipolazione (che gentilmente vorrete segnalarmi grazie ), ci metto un'ora per andare a verificare.
Domani mattina sono libero e ci andrò subito anzi, ormai il tarlo è diventato insaziabile, tanto il tempo sarà bello come stamattina.

Allora, quello che voglio dire è che, è perfettamente normale che delle ombre di oggetti diversi posti a diversa distanza convergano. Io non so quale legge ottica spieghi questo, comunque è normalissimo che un oggetto vicino a me e uno a cento metri da me emettano due ombre "apparentemente" diverse.

L'ombra dell'oggetto più lontano risulterà sempre più schiacciata per via della prospettiva, ammesso che mi trovi in una posizione elevata e riesca a vederla.

Naturalmente se fossi su un elicottero sulla verticale della scena, guardando giù vedrei le ombre perfettamente parallele, spero sia chiaro.

Ecco la foto "originale":


in alta risoluzione e non ridotta è qui per chi volesse analizzarla in proprio:

http://i1379.photobucket.com/albums/ah123/alerivoli1960/image3_zpss7arnh8a.jpg

io ho isolato tre pezzi di questa foto:

nel primo si può notare come l'ombra dei pali in lontananza sia sempre più "orizzontale"
Inoltre al centro si nota come un piccolo scivolo del marciapiede sia in grado di modificare l'inclinazione dell'ombra

primo pezzo:



nel secondo invece possiamo notare l'inclinazione delle ombre nella zona più vicina al fotografo

secondo pezzo:



nel terzo pezzo invece possiamo vedere il "nostro" Lem!
Notiamo in lontananza come l'ombra "sembri" all'occhio per via della prospettiva più orizzontale.

Insomma sappiamo benissimo che non è orizzontale, tuttavia così sembra ad un osservatore a 100m di distanza.

Inoltre essendoci dei binari, qui abbiamo la CERTEZZA che la scena sia in piano. Se ci fosse una piccola duna davanti alla base dell'ombra del nostro Lem "ferroviario" la sua ombra "apparirebbe" più schiacciata nella parte inferiore, proprio come accade nella foto 9486.

terzo pezzo:



insomma:
tra dune e avvallamenti del terreno e prospettiva di un ombra a 80 metri dall'osservatore penso che la foto 9486 non abbia veramente nulla di strano.
Poi se vogliamo dire che è un fotomontaggio, allora si tratta di tutto un altro discorso

DaemonZC
Inviato: 6/3/2015 15:09  Aggiornato: 6/3/2015 15:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
RIASSUNTO aggiornato.

DaemonZC
Inviato: 6/3/2015 15:20  Aggiornato: 6/3/2015 15:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ Alerivoli

Secondo me non c'è nulla di strano nella foto che hai postato.



Le linee confermano la convergenza, l'ombra del vagone non mi sembra orizzontale, mi sembra però troppo corta per poter dire qualsiasi cosa.

EDIT: ANZI...ANZI...il palo immediatamente più sotto il "vagone" o quello che è, forma un ombra assolutamente congruente con quello che ci aspettiamo..un ombra NON ORIZZONTALE. Non ho fatto in tempo a segnarla spero la notiate.

L'ombra del furgoncino è così corta che si confonde con il retro del furgone stesso, dando l'impressione sia meno inclinata ma in realtà è così solo perchè il furgone è molto basso. Cosa che non possiamo dire del LEM, alto 7 metri. la sua ombra è tutt'altro che poco visibile.

alerivoli
Inviato: 6/3/2015 15:35  Aggiornato: 6/3/2015 15:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@daemon

le tue tre righe verdi comunque sono convergenti (E NON PARALLELE), come è giusto che sia!

già perchè qualcuno diceva così:

citazione 2/3/2015 19.44

Benissimo, questo ci può stare. Però CONVERGONO in un punto - lo hai detto tu stesso - e quindi non sono parallele. E se non sono parallele vuole dire che non è il sole a illuminare la scena. Come volevasi dimostrare.


spero che adesso questa ehm... imprecisione non si ripeta più.

L'ombra del palo vicino al mio "lem" che dici tu non è certo orizzontale, ma non è nemmeno inclinata come quella tutta a sinistra vicino al cancello!

Questo vuol dire che il problema della prospettiva esiste ed è evidente, sempre, anche se c'è il sole a illuminare la scena.

A me è questo che importa fissare e dimostrare, intanto.

EDIT:

Se è per questo nemmeno l'ombra del lem 9486 è orizzontale!
E' triangolare!

La parte superiore segue la linea della prospettiva.
La parte sotto è delimitata dalla piccola duna vicino al cratere dove c'è l'ombra della bandiera.

Parsifal79
Inviato: 6/3/2015 15:39  Aggiornato: 6/3/2015 15:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
DaemonZC: I 30° sono stati ricavati da questa sequenza, ma un debunker potrebbe asserire che gli orari a cui sono state fatte le foto sono molto diversi. Cosa che però la convergenza delle linee nere dovrebbe escludere, confermando però l'anomalia della prima e nell'ultima immagine, rispettivamente anomalie riguardanti la TARTARUGA (linea rossa) e il LEM, discusso fin ora.



Tracciare le linee di inclinazione o direzione della luce su di una composizione panoramica non ha alcun senso. Ogni singola foto che la compone ha la fonte luminosa che proviene da un'angolazione diversa perchè è la fotocamera a ruotare orizzontalmente.
Ne ho già discusso con Aironeblu precedentemente.

DaemonZC
Inviato: 6/3/2015 16:05  Aggiornato: 6/3/2015 16:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Alerivoli

Citazione:
le tue tre righe verdi comunque sono convergenti (E NON PARALLELE), come è giusto che sia!


Certo, ho fatto il riassunto apposta. Perciò ho detto che l'immagine è congruente con quello che abbiamo appurato fin ora.

Citazione:
L'ombra del palo vicino al mio "lem" che dici tu non è certo orizzontale, ma non è nemmeno inclinata come quella tutta a sinistra vicino al cancello!


Anche qui siamo daccordo, il Sole in caso di non perfetto allineamento a 90° genera ombre più convergenti quanto più frontale è il Sole stesso. Nel riassunto l'ho ripetuto.

Tu però vuoi far notare che il tuo "lem" ha un ombra orizzontale cosa secondo me difficile da dimostrare dal momento che l'ombra di quel lem è appena accennata. Si nota invece come il vagone/furgone abbia 4 o più ruote su cui poggia. La parte vuota al di sotto genera una zona di luce che annulla l'ombra davanti facendo sembrare che l'ombra dell'oggetto sia orizzontale ma è appunto un effetto dovuto alla bassa statura dell'oggetto stesso e a quei decimetri di apertura al di sotto.

@Parsifal

Citazione:
Tracciare le linee di inclinazione o direzione della luce su di una composizione panoramica non ha alcun senso. Ogni singola foto che la compone ha la fonte luminosa che proviene da un'angolazione diversa perchè è la fotocamera a ruotare orizzontalmente. Ne ho già discusso con Aironeblu precedentemente.


Me l'ero persa questa. Quando ho tempo me la vado a rivedere. Quindi secondo te il sole è a 90° o a 30°?

manofmonk
Inviato: 6/3/2015 16:21  Aggiornato: 6/3/2015 16:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
Aironeblu, alerivoli, siete troppo simpatici, veramente non sto scherzando complimenti per il lavoro.

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
fefochip
Inviato: 6/3/2015 16:34  Aggiornato: 6/3/2015 16:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ max
Citazione:
FEFO: L'ombra della bandiera casca in una buca. Davvero non lo vedi?


si che la vedo. ma non so se continua oppure no.
non si può dire se continua oppure no.

a me sembra che la punta dell'ombra del lem "caschi" pure lei in una buca.
ci sono dei contorni visibili piu scuri

come puoi escludere che quel avvallamento non distorca l'ombra in maniera da farla apparire rispetto al punto di osservazione piu schiacciata e in posizione diversa?

in ogni caso non mi hai risposto (o almeno non ho visto ) alla seguente:

se il sole non è perfettamente a 90 gradi rispetto alla foto è normale anche con luce naturale la convergenza delle ombre. (lo hai detto sia tu che airone)

quindi se le ombre convergono dove sta il problema?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Redazione
Inviato: 6/3/2015 16:37  Aggiornato: 6/3/2015 16:37
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
FEFO: Ci rinuncio. Sorry, non ce la faccio più a ricominciare daccapo.

Tu vuoi farmi morire per sfinimento.

***

AIRONEBLU: Ti ho lasciato un PM.

doktorenko
Inviato: 6/3/2015 16:41  Aggiornato: 6/3/2015 20:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Luna: le ombre divergenti
Nell`immagine che ho postato la luce e` quella del sole (distanza virtualmente infinita) e abbiamo un ombra a 90 gradi e una inclinata, come nella foto della Nasa,

horselover
Inviato: 6/3/2015 17:14  Aggiornato: 6/3/2015 17:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Luna: le ombre divergenti
mi sembra che un ombra in una foto non sia la più grossa anomalia delle missioni apollo ( a partire dal nome). mi stupisco che ci sia ancora qualcuno che ci crede o vuolole crederci

Calipro
Inviato: 6/3/2015 17:31  Aggiornato: 6/3/2015 17:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2015
Da:
Inviati: 115
 Re: Luna: le ombre divergenti
Filtro per l'effetto sole

Ho pensato ad una possibile soluzione che avrebbero potuto utilizzare per trasformare un'illuminazione da riflettore, quindi con fall-off via via che ci si allontana dal punto focale, in una tipo sole, quindi con illuminazione omogenea su ampie distanze.

Il trucco che mi è venuto in mente sarebbe quello di fare la foto con un riflettore molto potente per poi sovrapporre alla foto stessa un layer come ad es. un lucido, che abbia una parte più scura al centro del fall-off che poi degradi verso la trasparenza man mano che ci si allontana dal punto focale.

In questo modo la parte più luminosa (quella sul punto focale illuminato dal riflettore) verrebbe inscurita al massimo, mentre pian piano le parti più lontane dal focus del riflettore verrebbero lasciate sempre più al naturale. Insomma una specie di "negativo" del fall-off che ne bilanci la luminosità in tutti i punti interessati.

Sovrapponendo questo tipo di layer la foto risultante dovrebbe sembrare illuminata dal sole, giusto?

Vi risulta che fosse possibile/praticabile una cosa del genere, in quegli anni?

alerivoli
Inviato: 6/3/2015 17:40  Aggiornato: 6/3/2015 17:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@fefochip

citazione:

in ogni caso non mi hai risposto (o almeno non ho visto ) alla seguente:
se il sole non è perfettamente a 90 gradi rispetto alla foto è normale anche con luce naturale la convergenza delle ombre. (lo hai detto sia tu che airone)

quindi se le ombre convergono dove sta il problema?


mi associo anche io alla domanda, visto che TUTTA la questione bene o male girava intorno a questo argomento.

Peccato che per adesso non si voglia rispondere

EDIT:

la foto della ferrovia è stata scattata stamattina alle 11.
il sole era molto alto, sicuramente non i 24° della 9486.

Ho già inviato una mail a chi di dovere di riprovare domani mattina alle 8-8.30 così avremo le ombre più lunghe e più evidenti.

Appena ricevo le posto

Redazione
Inviato: 6/3/2015 18:35  Aggiornato: 6/3/2015 19:13
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
CALIPRO: "Sovrapponendo questo tipo di layer la foto risultante dovrebbe sembrare illuminata dal sole, giusto? Vi risulta che fosse possibile/praticabile una cosa del genere, in quegli anni?"

Teoricamente è possibile, ma sarebbe stato estremamente complesso da realizzare, oltre che inutile. Io ho iniziato a lavorare in camera oscura negli anni '70, e il trucco che si utilizzava di più era proprio quello di "mascherare" una parte della stampa (BN, ovviamente) per far salire o scendere la luminosità rispetto al resto dell'immagine.

In altre parole, sarebbe bastato mascherare (proteggere) i bordi dell'immagine (meno luminosi) durante l'esposizione sotto l'ingranditore, per mantenere la stessa luminosità fra il centro dell'immagine e i bordi stessi. (Se esponi il centro per 10 secondi, e i bordi per 5 soltanto, un eventuale dislivello di luminosità nel negativo si pareggia in stampa).

Aironeblu
Inviato: 6/3/2015 19:40  Aggiornato: 6/3/2015 19:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Parsifal

Ancora sulla panoramica:
La tua osservazione è corretta, come ne avevamo già discusso, va però anche detto che potendo misurare il grado di rotazione lungo la panoramica, si potrebbe calcolare la posizione del sole.
Ma volevo piuttosto far notare che nella composizione che hai messo nel tuo ultimo post, la panoramica è discontinua, ha un salto in corrispondenza del fotogramma con il roccione in primo piano. Procedendo da destra a sinistra le foto presentano tutte una graduale deviazione delle ombre, e gli aloni luminosi intorno alla luce si combinano perfettamente con continuità, ma arrivari al fotogramma del roccione le ombre cambiano bruscamente direzione di oltre 90gradi.
Forse la foto del roccione è stata fatta con luci diverse (o a orari diversi, chissà...), oppure non fa parte di quella sequenza (infatti non mi sembra che i bordi quadrino bene).

Non conoscendo con precisione l'angolo coperto dall'arco della sequenza panoramica pertanto il solo modo per valutare l'angolo tra il LEM e la fonte di luce resta quello di considerare l'angolo di apertura dell'obbiettivo 70mm, che è di circa 30gradi.

Aironeblu
Inviato: 6/3/2015 19:47  Aggiornato: 6/3/2015 19:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Massimo

Se in camera oscura si riesce a eliminare l'hotspot allora cade l'ultimo dubbio sulla luce artificiale. Mi viene in mente tra l'altro che l'effetto può anche essere attutito usando delle sabbie più scure e meno riflettenti nell'area vicino alla luce e sabbie più chiare e più riflettenti man mano che ci si allontana dallo spot.

doktorenko
Inviato: 6/3/2015 21:00  Aggiornato: 6/3/2015 21:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Aironeblu
Nel mio modellino il Sole non e` perfettamente a 90 gradi, ma a 70, quindi le linee di collegamento non dovrebbero essere parallele, comunque non contestavo questo, ma il fatto che la pendenza non deviasse le ombre, anche tu mi sembra sia d`accordo, cioe` che la pendenza ha questo effetto, pero` guardando i tuoi esempi poteva sembrare il contrario perche` nelle foto l`estremita` delle diverse ombre giace sempre sullo stesso piano.

Hai provato a mettere un piccolo dosso per piegare l`ombra del LEM? Io sto preparando il mio controesempio, pero` e` molto tempo che non uso un software 3d, ci vorra` un po` di tempo.

Parsifal79
Inviato: 6/3/2015 21:08  Aggiornato: 6/3/2015 21:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Daemon: Quindi secondo te il sole è a 90° o a 30°?


SE le foto sono state scattate + o - alla stessa ora, l'altezza del sole all'orizzonte è sempre quella in ogni foto che compongono la panoramica, ma cambia la direzione da cui proviene la luce rispetto alla visuale di ogni foto.
Le linee tracciate da Airone indicano l'inclinazione (altezza) della fonte di luce rispetto al piano d'appoggio, quelle tracciate da Massimo la direzione da dove proviene.
Capire la direzione esatta della fonte di luce da una foto di un suolo non piano è praticamente impossibile.
L'ombra del lem è sicuramente fuoriposto (se luce solare), ma non essendo un esperto di fotografia non saprei dirti se è dovuto a qualche tipo di "illusione ottica".
Prima ho chiesto se può essere il grandangolo, perchè vedo in questa foto

delle ombre che da oblique diventano sempre + orizzontali in lontananza, quindi pensavo potesse essere lo stesso per la foto del lem, ma nessuno mi ha risposto.

DaemonZC
Inviato: 6/3/2015 22:34  Aggiornato: 6/3/2015 22:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Parsifal

Per 30 o 90° non intendo l'altezza del sole all'orizzonte, ma lo scostamento dall'asse dell'obiettivo della fotocamera. Cioè "quanto è a sinistra" il sole in quel momento.

halastor
Inviato: 7/3/2015 3:11  Aggiornato: 7/3/2015 3:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2015
Da:
Inviati: 172
 Re: Luna: le ombre divergenti
In risposta a Massimo Mazzucco e Aironeblu...

Ad Aironeblu dico che quando non sai cosa dire è meglio stare zitto perché rispondere come farebbe mio nipote di 4 anni non è che ti fa acquistare punti, anzi!!!

A Massimo dico che se vuoi i nomi degli scienziati che hanno stracciato le tesi dei complottisti comincia a cercarli con google come ho fatto io passando per la pagina specifica di wikipedia (un modesto inizio, ma sempre un inizio).
Ti dico anche che se mai tu usassi un metodo scientifico nelle tue ricerche, questo partirebbe da presupposti sbagliati... è come se a Newton avessero portato un quadro di una mela che cade e lui ci avesse costruito sopra la legge di gravitazione...cambialo così non va!!! E' chiaro che non puoi neanche osservare questi fatti (che sarebbe l'incipit del metodo scientifico) ma bisogna comunque essere ragionevoli...ovvero: non ci sono prove del complotto mentre ce ne sono parecchie (alcune anche logico-deduttive) che gli allunaggi sono avvenuti...ho paura che cercando sempre i complotti alla fine non riusciamo a vedere ciò che è reale da ciò che non lo è.

Insomma, non possiamo basarci sul sentito dire o su prove inconsistenti che, se dovessero essere prese in esame seriamente, necessiterebbero di studi che spaziano dalla fisica, alla chimica, all'ingeneria aerospaziale, all'ottica, all'astrofisica ecc... Voi avete queste competenze? Le avete tutte? Se i presupposti sono questi allora tanto vale cercare di dimostrare che Alice è stata nel paese delle meraviglie o che le linee gialle delle stazioni ferroviarie portano nel regno di Oz.

A questo punto forse è meglio tornare coi piedi per terra e valutare le prove reali e immediatamente fruibili tipo le foto dell'orbiter.

http://lroc.sese.asu.edu/images/

Inserite nella casella di ricerca "Apollo" e troverete tutte le prove che vi servono...

In alcune foto si vedono addirittura le camminate fatte dagli astronauti e le tracce delle ruote dei lander.

ah già, ma forse sono false anche queste... dimenticavo che Aironeblu ha già dimostrato che viviamo in Matrix.

Tanto era dovuto

[...]L'occhio al moto deluso il falso crede;
E 'l terrore a que' mostri accresce fede[...]
"Torquato Tasso - La Gerusalemme Liberata - Canto XX"
hvsky
Inviato: 7/3/2015 3:52  Aggiornato: 7/3/2015 3:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/6/2011
Da:
Inviati: 161
 Re: Luna: le ombre divergenti
rega nun avete capito un c.....zo ve la da supermegaktiv la spiegazione:

"....ma Aldrin non è illuminato altrettanto fortemente. Manca ancora una fonte di luce. Quale?

La risposta, come già spiegato nel mio libro Luna? Sì, ci siamo andati!, è che la fonte luminosa mancante è il fotografo stesso. Neil Armstrong, infatti, indossa una tuta bianchissima e si trova in pieno sole, per cui riflette un bel po' di luce solare verso il proprio compagno. Nvidia ha provato ad aggiungere anche questa fonte di luce usando i parametri di riflettività del materiale della tuta originale, e ha ottenuto il risultato.....


La tuta di Neil Armstrong, da sola, aggiunge “circa il 10% di luce” ad Aldrin, dice Mark Daly, senior director of content development di Nvidia......"

AVETE CAPITO ORA: l'ombra del lem e divergente dalle altre per la luce della tuta riflettente dell'astronauta che ha scattato la foto............. stupidotti!!!!!!



Questa è la danza del pensiero... puoi anche non crederci ma è tutto vero!
Antdbnkrs
Inviato: 7/3/2015 7:41  Aggiornato: 7/3/2015 9:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Luna: le ombre divergenti
@halastor

Gli ameriCANI hanno gia' AMPIAMENTE dimostrato di essere dei BUGIARDI patentati...a meno che tu non creda alla favola dei 19 terroristi arabi che hanno buttato giu' le torri gemelle! Se credi a quella favola allora puoi credere anche allo sbarco sulla luna nel 1969! Poi se ci sono stati negli anni successivi (con tecnologie più' avanzate) e' un altro discorso (dovresti pero' spiegare come hanno fatto a superare le fasce di van allen) qui si discute delle foto che hanno nei loro archivi (quindi ufficiali). Massimo,da esperto, ha notato parecchie STRANEZZE quindi invece di parlare di SUPERESPERTI che trovi su wikipedia leggi i commenti precedenti dove vengono analizzate dettagliatamente le foto presenti nel sito della NASA

Astronauta che parla delle fasce superate o forse no
https://m.youtube.com/watch?v=YCF5BWm9bak

EDIT:

Un consiglio @halastor: studia un po di piu'!

Signora maestra, il cinese fa le bolle!
https://www.youtube.com/watch?v=LHyAOtXrRaE

Anche l'Apollo "faceva le bolle"
https://www.youtube.com/watch?v=fQ1Ho7N3dZw

warlord
Inviato: 7/3/2015 8:08  Aggiornato: 7/3/2015 8:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/1/2015
Da:
Inviati: 221
 Re: Luna: le ombre divergenti
@hvsky
Citazione:
AVETE CAPITO ORA: l'ombra del lem e divergente dalle altre per la luce della tuta riflettente dell'astronauta che ha scattato la foto............. stupidotti!!!!!!

Ehm no, la foto riprodotta é un'altra, quella della scaletta dove l'astronauta é "troppo in luce" nonostante l'ombra del LEM.
I grafici di nVidia nel riprodurre la scena in CG hanno inserito sia l'albedo della luna e sia la riflessione data dalla tuta dell'astronauta che fotografa ed hanno ottenuto un risultato conforme all'originale.

La libertà è un’illusione. Essere dominati da me non è così male per la razza umana quanto essere dominati da altri della vostra specie.
Aironeblu
Inviato: 7/3/2015 8:23  Aggiornato: 7/3/2015 8:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Halastor

Citazione:
quando non sai cosa dire è meglio stare zitto perché rispondere come farebbe mio nipote di 4 anni non è che ti fa acquistare punti, anzi!!!


CHe devo dirti... Se non riesci a capirla prova a fartela spiegare dal nipotino.

Redazione
Inviato: 7/3/2015 10:00  Aggiornato: 7/3/2015 10:01
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Luna: le ombre divergenti
HALASTOR: "A Massimo dico che se vuoi i nomi degli scienziati che hanno stracciato le tesi dei complottisti comincia a cercarli con google come ho fatto io"

Ah ah ah!!!!

Ma guarda guarda, che risposta "sorprendente". Non me la sarei mai aspettata.

"Le uscite di emergenza sono lì, lì e là" [Aldo Giovanni e Giacomo].

Perchè non le cerchi addirittura su Wikipedia le "prove dell'allunaggio", così fai prima?

Antdbnkrs
Inviato: 7/3/2015 10:13  Aggiornato: 7/3/2015 10:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Luna: le ombre divergenti
Perchè non le cerchi addirittura su Wikipedia le "prove dell'allunaggio", così fai prima?

Massimo perche' non crei un sito chiamato wikizzucco le verita' non ufficiali?

Nichiren
Inviato: 7/3/2015 10:28  Aggiornato: 7/3/2015 10:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
ah già, ma forse sono false anche queste... dimenticavo che Aironeblu ha già dimostrato che viviamo in Matrix.

Il risveglio è sempre traumatico.

La verità è nel silenzio
Slobbysta
Inviato: 7/3/2015 10:49  Aggiornato: 7/3/2015 10:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
è come se a Newton avessero portato un quadro di una mela che cade e lui ci avesse costruito sopra la legge di gravitazione...



La gravità sulla Terra non è sempre uguale in tutti i punti del globo, DIPENDE DALLA CONCENTRAZIONE DELLE MASSE INTERNE... http://www.corriere.it/scienze/energia_e_ambiente/10_giugno_29/mappa-gravita-terrestre_5ad5340a-838c-11df-aec8-00144f02aabe.shtml

Oppure

Logiche Universali  e Accertamenti  in Laboratorio che La Gravità Non Esiste --
Dal momento che la Terra esercita sulla Luna una attrazione che è circa 3600 volte inferiore a   quella che viene esercitata su un qualsiasi corpo sulla superficie terrestre, A questo punto la luna avendo una forza gravitazionale circa 10 volte inferiore alla gravità terrestre. La forza gravitazionale lunare arriverebbe sulla terra con una attrazione dimensionata di 36000 volte inferiore all' attrazzione gravitàzionale terrestre, come potrebbe la gravità lunare creare tutti i fenomeni che per forza si vuole siano generati  dalla gravità  lunare che a questi livelli è come non esiste. http://www.cortesi-gravity.it/pag_24.htm


Mi limito a smentir le certezze, se il risultato non è un esperienza diretta...ma una squallida ricerca su google...






....io tutte quelle righe, in tutte quelle foto, con quei calcoli, sinceramente mi sento tagliato fuori...poi una boccata d'ossigeno, ricordar la camera oscura col vecchio Durst, io mi ricordo che succedeva con la mia OM2, che con una pseudo sovraesposizione in diagonale rispetto alla fonte primaria di luce, si poteva crear l'illusione di una seconda fonte di luce...ma qui si parla di ombre e quindi non rientra nel discorso....

Slobbysta

Calipro
Inviato: 7/3/2015 10:56  Aggiornato: 7/3/2015 10:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2015
Da:
Inviati: 115
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Halastor

Mi aiuteresti con le ricerche su google?

Ho cercato la fine dell'orizzonte dopo qualche metro dietro al LEM ma non ho trovato nulla.

Intendo quella del commento di bernuga, inviato: 4/3/2015 21:26



Io ci vedo la fine di un set fotografico. Tu cosa ci vedi?

ohmygod
Inviato: 7/3/2015 11:49  Aggiornato: 7/3/2015 11:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Luna: le ombre divergenti
Calipro
Io ci vedo la fine di un set fotografico. Tu cosa ci vedi?

io non vedo *!la fine di un set fotografico!* bensì un mezzo OT, un LEM e una O inseriti in uno spazio molto piccolo, immisurabile a volte: LC.

Parsifal79
Inviato: 7/3/2015 12:13  Aggiornato: 7/3/2015 12:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
qui è spiegato bene come vanno tracciate le linee di direzione e inclinazione della luce:

http://circe.iuav.it/labfot/guerraweb/materiali_comuni/lezioni_EG/29%20nov/ombre.pdf

Calipro
Inviato: 7/3/2015 12:14  Aggiornato: 7/3/2015 12:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2015
Da:
Inviati: 115
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ohmygod
ma a parte quello che vedi in LC,
ma a parte gli OT,
in quella foto della NASA, alla fine dell'ombra dietro al LEM, cosa vedi?


Please, condividi con noi la tua spiegazionissima.
A noi puoi dirla.

ohmygod
Inviato: 7/3/2015 12:31  Aggiornato: 7/3/2015 12:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Luna: le ombre divergenti
Calipro
Please, condividi con noi la tua spiegazionissima.

quale sarebbe la mia spiegazionissima ?!?

Ehi

Calipro
Inviato: 7/3/2015 12:43  Aggiornato: 7/3/2015 12:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2015
Da:
Inviati: 115
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ohmygod

La tua spiegazione su quello che vedi alla fine dell'ombra dietro al LEM.

Ovvero: come ti spieghi che il terreno "finisca" poco dopo la fine dell'ombra?


Anch'io vedo il bordo di una "O" se vogliamo, ma la mia spiegazione è che sia il bordo di un set fotografico. Qual'è la tua?


Sono realmente curioso di sapere come interpreti questa parte di foto della NASA.

doktorenko
Inviato: 7/3/2015 12:52  Aggiornato: 7/3/2015 12:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Luna: le ombre divergenti
Ho scaricato i dati DTM del sito dell`allunaggio e sto provando una ricostruzione 3d, pero` non ho capito bene dove piazzare il fotografo, se qualcuno puo` aiutarmi prendendo come riferimento questa immagine:

https://www.hq.nasa.gov/alsj/a14/a14-091128lbl.jpg

Intanto un primo render:



L`escrescenza in primo piano dovrebbe esser il LEM, e Il cratere sullo sfondo quello nord de trio.

Calvero
Inviato: 7/3/2015 13:14  Aggiornato: 7/3/2015 13:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
Inserite nella casella di ricerca "Apollo" e troverete tutte le prove che vi servono...


Da queste parti è uso inserire il cervello

Citazione:
ah già, ma forse sono false anche queste... dimenticavo che Aironeblu ha già dimostrato che viviamo in Matrix.


Bada che non serve scomodare ipotesi metafisiche di tal fatta, per argomentare di un gruppo di pirla che avevano bisogno di "andare" sulla Luna per farsi propaganda, ne ...

...madòcheduecoglioni, neanche i Papa_boy sono così dogmatici

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
ohmygod
Inviato: 7/3/2015 13:16  Aggiornato: 7/3/2015 13:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Luna: le ombre divergenti
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Calipro
ma a parte quello che vedi in LC,
ma a parte gli OT,
in quella foto della NASA, alla fine dell'ombra dietro al LEM, cosa vedi?
Please, condividi con noi la tua spiegazionissima.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
io
non vedo *!la fine di un set fotografico!*
bensì un mezzo OT, un LEM e una O inseriti in
uno spazio molto piccolo, immisurabile a volte: LC.
4/3/2015 21:26
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Fabrizio70
Inviato: 7/3/2015 13:43  Aggiornato: 7/3/2015 13:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:

Ho scaricato i dati DTM del sito dell`allunaggio e sto provando una ricostruzione 3d, pero` non ho capito bene dove piazzare il fotografo, se qualcuno puo` aiutarmi prendendo come riferimento questa immagine:


La foto è stata presa in basso a dx rispetto alla turtle rock , in questa immagine la posizione è la croce pan 14:



Viste le proporzioni puoi usare direttamente la turtle rock come riferimento

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
manofmonk
Inviato: 7/3/2015 14:33  Aggiornato: 7/3/2015 14:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Luna: le ombre divergenti
"È che la fonte luminosa mancante è il fotografo stesso. Neil Armstrong, infatti, indossa un tuta bianchissima e si trova in pieno sole, per cui riflette un bel po di luce solare verso il proprio compagno"......AMMAZZA OH, e chi è Armstrong, la torcia umana dei fantastici 4, per illuminare così tanto la parte in ombra del lem? Comunque ve lo consiglio anch'io di leggere il famoso e geniale libro: "LUNA? NO GRAZIE, HO SMESSO" così, giusto per arricchire ancora un po il vostro bagaglio culturale. salute!

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
doktorenko
Inviato: 7/3/2015 16:27  Aggiornato: 7/3/2015 16:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Luna: le ombre divergenti
Grazie fabrizio, pero` non mi ci ritrovo in quella mappa, non riesco ad individuare i crateri e la posizione del LM mi sembra non corrisponda a quella reale:



Magari pero` apriamo un altro thread, perche` in questo e` difficile commentare.

DaemonZC
Inviato: 7/3/2015 21:00  Aggiornato: 7/3/2015 21:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
Che succede ci siamo sgonfiati tutti? Alerivoli rinvigorisci la discussione con la tua foto della ferrovia fatta con sole più basso su...

ahmbar
Inviato: 8/3/2015 0:25  Aggiornato: 8/3/2015 0:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Halastor
Mi aiuteresti con le ricerche su google? Ho cercato la fine dell'orizzonte dopo qualche metro dietro al LEM ma non ho trovato nulla.

Tuttle:
Questa immagine la postai tempo fa nell'altro thread per mostrare un orizzonte "coerente". E infatti risulta essere compatibile con circa 2Km di proiezione materica al suolo, prima della linea dell'horizon. La foto è scattata da Opportunity su marte.

http://img172.imageshack.us/img172/2598/2kmhorizonvp5.jpg

Questa è invece la stessa operazione fatta con la foto sulla luna, dove la proiezione non supera i 150mt.

http://img168.imageshack.us/img168/9776/150mthorizonrj5.jpg


Nel primo scenario ho costruito un piano di 2km di profondità. Suddiviso in strisce di 1mt lungo la profondità di campo. La fotocamera simulata è una 35mm con su un ottica a focale di 40mm. L'altezza di scatto è di 170 cm da terra e l'angolo di tilt è di 90°.

Nel secondo scenario il piano è di soli 150mt e suddiviso sempre a step di 1 metro. Il resto delle impostazioni è il medesimo.

Spero si noti la differenza.

Risposte alle foto lunari


[email protected]n quella mappa, non riesco ad individuare i crateri e la posizione del LM mi sembra non corrisponda a quella reale:

Puoi usare la ricostruzione che fece sempre Tuttle a suo tempo
http://img299.imageshack.us/img299/4595/a11lpitrvrsmapcopypn5.jpg

Ha inserito tutti i punti di scatto di ogni rullino, oltre alla pianta dettagliata del landing site

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
Parsifal79
Inviato: 8/3/2015 1:15  Aggiornato: 8/3/2015 2:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Sun Elevation: 24°

quindi tutte le linee di inclinazione della luce devono avere quest'angolo rispetto al piano di appoggio.

alexbell64
Inviato: 8/3/2015 6:49  Aggiornato: 8/3/2015 6:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/9/2007
Da:
Inviati: 238
 Re: Luna: le ombre divergenti
Comunque....fatemi dire una cosa...che ce l'ho sullo stomaco da qualche giorno, quando vengo su LC.

(lo so' quale sarà l'obiezione, piccata, che qualcuno mi rivolgerà immediatamente: "Ma tu intervieni una volta ogni morte di Papa, e vuoi venire a sindacare su questo???"....così l'ho già detto io e anche se lo dice qualcun'altro ha poca importanza, e cmq la mia, di osservazione, non perde valore, indipendentemente dal fatto che io sia un gran "interventista" sul Forum oppure no).

Allora....ho visto il Documentario postato da massimo sulla "storia recente dell'Argentina" e sulle sue vicissitudini economico-finanziario-politiche, e i tanti, troppi parallelismi con quanto stà accadendo in Italia (per molti aspetti non esito a definire la "crisi italiana" una fotocopia di quella argentina)...a mio modesto parere, dovrebbe essere un argomento che tocca da vicino praticamente tutti noi, che ci aggiriamo sempre più fra le macerie di quello che un tempo non lontano era un Paese florido, vivo e vitale...risultato? 18 repliche al post.

Per questo topic invece, dove si disquisisce di ombre, ombrine ed ombrette, dove si spacca il capello se una sia divergente e l'altra convergente, per una questione tutto sommato che alla maggioranza di noi dovrebbe interessarcene una bella pippa (che mi cambia, a me come a voi, se siamo stati o no sulla Luna, alla fine??? Me lo spiegate???), quanti sono gli interventi, alle ore 6:45 di questa domenica di 8 Marzo 2015?
428
QUATTROCENTOVENTOTTO interventi per disquisire sulle ombre lunari, mentre uno sfacelo socio-economico come quello che abbiamo davanti agli occhi giornalmente a casa nostra, spiegato, approfondito e sbattuto in faccia a tutto il Forum, totalizza la MISERIA di 18 interventi.

Questo dà la misura di quali siano gli argomenti in grado di focalizzare l'interesse della gente.

E poi spesso leggo di gente, qui, che accusa gli italiani di interessarsi solo di calcio e figa....senti da che pulpito.

Ho finito.

Tricky
Inviato: 8/3/2015 7:55  Aggiornato: 8/3/2015 7:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/6/2012
Da:
Inviati: 72
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
E poi spesso leggo di gente, qui, che accusa gli italiani di interessarsi solo di calcio e figa....senti da che pulpito.


Attento a te! Che non ti oda lo grande Paraguru che quivi imperversa.
Egli ha nome di giullare e sollazza e diverte li nostri angustiati spiriti ma
possiede alta opinione di sé e,tronfio e saccente,va per l'aere dispensando
Verità.Accoglilo con pazienza infinita e sappi che egli bollerà per certo ciò
che tu scrivi come eresie,bone per incartarci lo pesce a lo mercato.

alerivoli
Inviato: 8/3/2015 8:33  Aggiornato: 8/3/2015 9:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@daemon

mi dicono che sia ieri che oggi c'era sì il sole ma velato da leggere nubi all'orizzonte, quindi ombre non nitide.

In compenso sto girando per la mia zona alla ricerca di qualche campo con una bella cabina enel o similare. ne ho trovata una ma il sole era girato dall'altra parte, comunque insisto nella ricerca.

però non capisco una cosa:

citazione:

Tu però vuoi far notare che il tuo "lem" ha un ombra orizzontale cosa secondo me difficile da dimostrare dal momento che l'ombra di quel lem è appena accennata.

Mi spiego meglio:

io volevo "solo" far notare che è perfettamente normale che in una normale situazione di illuminazione solare di quel tipo le ombre degli oggetti lontani siano percepite come più orizzontali, meno inclinate, ecc...

"percepite" appunto per colpa della prospettiva, e mi sembra che siamo d'accordo, d'altronde l'ombra del palo della luce vicino al mio "lem" hai notato pure tu che non è orizzontale, ma non è così inclinata come le altre più vicine al fotografo, insomma man mano che ti allontani tendono a raddrizzarsi.

++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++


ORA, il punto cruciale è che, e non mi si venga a dire che non si hanno elementi per dimostrarlo perchè NON E' VERO!, il terreno non è piatto!!

guardate qui:



vi ricordate quella "linea" quasi orizzontale che parte dalla punta inferiore delle crocette (nella foto mia più sotto) dove inizia il dislivello che arriva vicino alle zampe del Lem?

Eccola lì a centro foto, sulla sinistra, è perfettamente visibile e "taglia" a mò quasi di diametro l'ombrello "antenna".

oltretutto tutto quadra perfettamente perchè la parte inclinata verso il lem è pure più illuminata dal sole, rispetto a tutto quello che c'è dietro con inclinazione e riflessione diversa.

E' evidente o no la conca vicino alla quale si è fermato il lem?

Che oltretutto è anche ben inclinato verso il basso, quindi il terreno, lì non è in piano affatto, il lem è atterrato sulla parte discendente della piccola conca!


QUINDI:

nella foto 9486 noi non possiamo vedere TUTTA l'ombra del Lem La parte inferiore è nascosta.

Non possiamo vederla perchè coperta da quella piccola duna, quella piccola gobba, in prossimità del cratere dove finisce l'ombra della bandiera.

riposto la foto, più nitida di quella usata nel riepilogo



E abbastanza chiaro questo ragionamento? No, perchè tutto questo è fortemente in contrasto con quello che vuole dire lo spezzone del filmato all'origine di questo thread.

Parsifal79
Inviato: 8/3/2015 9:10  Aggiornato: 8/3/2015 9:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
Citazione:
ahmbar: La fotocamera simulata è una 35mm con su un ottica a focale di 40mm.


Ma perchè non 70 e 60 come nella foto in questione?

Citazione:
L'altezza di scatto è di 170 cm da terra


Non è troppo alto, dato che avevano la fotocamera all'altezza dello stomaco?

Calvero
Inviato: 8/3/2015 11:08  Aggiornato: 8/3/2015 11:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Luna: le ombre divergenti
_______
_____

alexbell64:


Citazione:
Comunque....fatemi dire una cosa...che ce l'ho sullo stomaco da qualche giorno, quando vengo su LC.

(lo so' quale sarà l'obiezione, piccata, che qualcuno mi rivolgerà immediatamente: "Ma tu intervieni una volta ogni morte di Papa, e vuoi venire a sindacare su questo???"....così l'ho già detto io e anche se lo dice qualcun'altro ha poca importanza, e cmq la mia, di osservazione, non perde valore, indipendentemente dal fatto che io sia un gran "interventista" sul Forum oppure no).

Allora....ho visto il Documentario postato da massimo sulla "storia recente dell'Argentina" e sulle sue vicissitudini economico-finanziario-politiche, e i tanti, troppi parallelismi con quanto stà accadendo in Italia (per molti aspetti non esito a definire la "crisi italiana" una fotocopia di quella argentina)...a mio modesto parere, dovrebbe essere un argomento che tocca da vicino praticamente tutti noi, che ci aggiriamo sempre più fra le macerie di quello che un tempo non lontano era un Paese florido, vivo e vitale...risultato? 18 repliche al post.

Per questo topic invece, dove si disquisisce di ombre, ombrine ed ombrette, dove si spacca il capello se una sia divergente e l'altra convergente, per una questione tutto sommato che alla maggioranza di noi dovrebbe interessarcene una bella pippa (che mi cambia, a me come a voi, se siamo stati o no sulla Luna, alla fine??? Me lo spiegate???), quanti sono gli interventi, alle ore 6:45 di questa domenica di 8 Marzo 2015?
428
QUATTROCENTOVENTOTTO interventi per disquisire sulle ombre lunari, mentre uno sfacelo socio-economico come quello che abbiamo davanti agli occhi giornalmente a casa nostra, spiegato, approfondito e sbattuto in faccia a tutto il Forum, totalizza la MISERIA di 18 interventi.

Questo dà la misura di quali siano gli argomenti in grado di focalizzare l'interesse della gente.

E poi spesso leggo di gente, qui, che accusa gli italiani di interessarsi solo di calcio e figa....senti da che pulpito.

Ho finito.


bella lì

Solo che paragonare a "calcio e figa" questi dibattiti è stupido, ammettilo, ingeneroso soprattutto. Dai su, non esagerare.

Più che atro rammarica non quanti commenti vi siano qui, che secondo me ci stanno tutti, ma proprio tutti, ma il fatto che non ve ne siano altrettanti nell'altro Topic ...

... questo sì, e ti do ragione mille volte.

La Redazione posta sia - questo che quello - quindi alla linea editoriale [oggettivamente] non si può criticare nulla. Questi dibattiti poi, si spera, fanno anche da traino ai nuovi lettori che, magari, affascinati dalla Luna, trovano nuovi spunti di riflessione.

Una cosa è certa...

... non sappiamo più guardare dentro noi stessi. Che quello sarebbe il vero discorso e quello farebbe cambiare le cose. Cosa che sanno bene le élite e se la ridono in panciolle mentre litighiamo per una politica in cui la nostra opinione conta un beato cazzo

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Gianni-M71
Inviato: 8/3/2015 11:36  Aggiornato: 8/3/2015 11:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Luna: le ombre divergenti
Un saluto a tutti, e complimenti per le analisi tecniche ed i ragionamenti di questa discussione!
Il tema delle missioni lunari mi incuriosisce pur non avendolo approfondito molto finora, e sto cercando di farmi un'idea definitiva sulla questione, attendendo quindi anche l'uscita del prossimo film di Mazzucco.

Ciò detto, a me come a tanti pare evidente che ci siano numerosi indizi che inducano quanto meno ad avere dei dubbi su cui riflettere, e tra questi ci son proprio le foto di cui state discutendo qui.

@alerivoli:

Citazione:
ORA, il punto cruciale è che, e non mi si venga a dire che non si hanno elementi per dimostrarlo perchè NON E' VERO!, il terreno non è piatto!! guardate qui:



Ciao, premettendo di non essere un esperto di fotografia, vorrei chiederti se veramente sei convinto (al di là dei discorsi sugli avvallamenti del terreno o delle linee delle ombre) se quello ripreso nella foto sia davvero il Sole?

Perchè a me che, ripeto, non sono un fotografo, l'impressione immediata è quella di vedere la luce di un proiettore... e mi appaiono evidenti almeno due elementi che rendono la scena alquanto irrealistica, per essere davvero illuminata dal sole:
- le zone più lontane dal centro dell'immagine irrealisticamente in ombra, per non dire buie (vedi la collinetta sulla sinistra, che è clamorosa), e l'effetto "hotspot" si nota ancora di più aumentando il contrasto (metodo suggerito in un video di Mazzucco);
- la totale assenza di "distanza" o profondità nell'orizzonte (tipico di molte "foto lunari") e la sensazione irrealistica che l'orizzonte termini sempre ad un centinaio di metri, o anche meno...

Chiedo conferma a chi è più pratico, ma sinceramente a me questa immagine sembra casomai una delle prove più eclatanti che dimostrerebbero che quel LEM sia piazzato su un set fotografico, piuttosto che sul suolo lunare.

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
Calipro
Inviato: 8/3/2015 11:59  Aggiornato: 8/3/2015 11:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2015
Da:
Inviati: 115
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Gianni-M71

Se vuoi vedere la fine del set a qualche metro ti consiglio la foto del post di bernuga, inviato il: 4/3/2015 21:26


Guarda dove finisce l'ombra del LEM: è come se finisse la "luna" dopo pochi centimetri.

DaemonZC
Inviato: 8/3/2015 12:09  Aggiornato: 8/3/2015 12:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Alexbell

Ciao, personalmente non sono d'accordo. Sto vedendo a spezzoni il documentario, la cosa mi interessa molto, ma ritengo utile ricordarti che in questo forum di questi argomenti (sfacelo dell'economia italiana, Euro, Lira, moneta e banca centrale, FMI e compagnia bella) se ne è discusso ampiamente in diverse occasioni. Il problema dell'argentina fu il cambio fisso col dollaro, quello italiano molti di noi hanno sostenuto sia il cambio fisso col marco del 96, poi tramutato nella moneta unica europea.

Come dice Calvero, i commenti qui sulle ombre delle foto lunari ci stanno tutti, fino all'ultimo, semmai sono pochi quelli dell'articolo sull'Argentina.

Ma ti chiedo di metterti nei panni di gente che ne ha discusso per migliaia di interventi senza riuscire a fare nessun progresso significativo. Se ti vai a vedere le opinioni dei vari utenti, dall'inizio fino alla fine (e parliamo di svariati mesi) le opinioni sono restate quelle. Quindi, ripeto, mettiti nei panni di uno che ne ha parlato per così tanto tempo, secondo te quanta voglia avresti di ripetere le stesse identiche cose che hai ripetuto per centinaia di volte?

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=4382

http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=7624&forum=46

http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=103&forum=46

Sull'argomento è stato detto praticamente di tutto. Ho anche provato a riprendere la discussione con l'antiliberalista QE di Draghi che ha messo a soqquadro la BCE:

http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=7792&forum=46

ma senza destare interesse, è evidente che l'argomento ha rotto le palle. Io rimango dell'opinione che è la moneta il problema, altri dicono che è la "corruzione", e come noterai nessuno ha cambiato idea.

Quindi ben vengano queste discussioni sulla Luna, almeno ci distraggono sullo sfacelo italiano. E poi devo dire che se riuscissimo a dimostrare la falsità degli allunaggi la cosa sarebbe un altra crepa nel muro di bugie costruito negli ultimi secoli, prima o poi crepa dopo crepa.....

Gianni-M71
Inviato: 8/3/2015 12:19  Aggiornato: 8/3/2015 12:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Luna: le ombre divergenti
@Calipro

Si si l'avevo vista quella foto e anche un'altra simile, postata sempre da bernunga.

I dubbi suscitati da quelle immagini, sono gli stessi miei.

Un opinione comunemente accettata non equivale automaticamente ad una Verità.
ahmbar
Inviato: 8/3/2015 13:15  Aggiornato: 8/3/2015 13:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/3/2007
Da: Milano
Inviati: 1785
 Re: Luna: le ombre divergenti
Autore: Parsifal79 Inviato: 8/3/2015 9:10:55
La fotocamera simulata è una 35mm con su un ottica a focale di 40mm. Ma perchè non 70 e 60 come nella foto in questione?

Il commento (e , soprattutto, l il render da cui ha poi ricavato tutti i dati del sito dell'allunaggio) era di Tuttle, io di foto non so quasi nulla

Posso solo dirti che, se ha usato quei valori, c'e' una ragione
E' il miglior esperto di video e foto che abbia mai conosciuto e tutti i suoi lavori sono sempre stati l'incubo dei debunker per la loro rigorosita' ed inappuntabilita'

Quando posto' quella mappa era in risposta ad un altro utente che indicava proprio la presenza di asperita' del terreno che giustificassero le ombre anomale e gli "hotspot" (i coni di luce che illuminano il centro ma perdono di intensita' via via che ci si allontana da esso, indice di una luce artificiale)

Riporto qui il post in cui riassumeva tutti i suoi dubbi sulle foto di A11

Trystero sarebbe meglio ragionare sulla mappa che ti ho proposto ieri. Quella dove sono indicati i set di foto e i relativi punti di scatto.

http://img299.imageshack.us/img299/4595/a11lpitrvrsmapcopypn5.jpg

La foto analizzata è la 5907 che sta in una zona "shallow".

Ma chiunque abbia letto qualcosa sulla missione Apollo 11 dovrebbe sapere che il landing site sarebbe stato scelto proprio per minimizzare il rischio di collisioni durante l'allunaggio. Le stesse descrizioni sui siti ufficiali descrivono la zona di allunaggio come principalmente FLAT (piatta), con pochissimi ostacoli, crateri di piccole dimensioni e una SLOPE (pendenza) massima di 2°.

http://www.lpi.usra.edu/lunar/missions/apollo/apollo_11/landing_site/

La direzione sud è descritta come PIATTA mentre verso est si ha la presenza di un piccolo cratere di cui si ha anche documentazione fotografica. Ma per il resto il landing site è descritto come piatto. Molto più pianeggiante degli altri luoghi di allunaggio scelti per le successive missioni.

E infatti la stessa mappa che vorresti usare come ragionamento lo conferma.

Ma anche in presenza di depressioni o avallamenti, ci si dovrebbe trovare zone di horizon lineare tronco intervallate da zone più profonde (come sulle altre missioni). Mentre nel caso di A11 sembra di stare dentro una "padella" di 100/150 mt di raggio e non mi risulta che il LEM fosse allunato all'interno di un cratere profondo qualche metro. :)

Quindi io mi concentrerei appunto sull'anomalia delle foto fatte al suolo (horizon prossimo con distanze fra i 25/150mt) in relazione alle foto sul LEM (più alte) che mostrano un orizzonte più profondo (però in un contesto piatto) ma caratterizzato da una linea di demarcazione netta che parte proprio dopo i sassi che si proiettano sulle foto dal suolo. Mi pare assurdo proprio l'allineamento degli elementi in rilievo (sassi, rocce di piccole dimensioni e piccoli crateri) sulla linea dell'orizzonte in maniera lineare e uniforme lungo i 360° attorno al modulo.

In questa foto addirittura l'ombra del modulo lunare si appoggia quasi sull'orizzonte.

http://history.nasa.gov/alsj/a11/AS11-40-5930HR.jpg

Qui vediamo tutto lo scenario con sempre gli stessi elementi sull'horizon, malgrado la diversa posizione di scatto.

http://history.nasa.gov/ap11ann/kippsphotos/5931.jpg

E' chiaro che c'è qualcosa che non torna e che risulta abbastanza anomalo sopratutto perché nelle foto fatte sul modulo lunare si vede un orizzonte più profondo e contiguo (senza dossi, pendenze o depressioni) ma demarcato da uno strano cambio di densità e colorazione. Mi chiedo appunto perché nelle foto dal suolo lunare non si veda mai il proseguo di questo orizzonte ma sempre (a 360°) lo stesso strano fenomeno di prossimità....

Questo non toglie che vi sia una qualche spiegazione che però mi sfugge che di sicuro non è quella della depressione shallow, visto che ovunque ci si sposti la situazione è identica portando tutto il set in una dimensione claustrofobica. A parte le foto in elevazione caratterizzate da quei tagli netti dopo il quale il terreno cambia completamente definizione, densità e contenuto.

Poi, per finire, la lista di foto che hai messo in link a me paiono proprio la conferma di ciò che dico. Come puoi dire che dal finestrino del LEM si notano avallamenti tali che da terra si arrivi a 25 metri di orizzonte? E ti pare poi che le foto più in alto mostrino orizzonti di 3km? Davvero davvero?


http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=4284&viewmode=flat&order=ASC&start=240

Per chi desidera informarsi sulla piu' grande menzogna dell'era moderna
FAQ 11 settembre 2001
DaemonZC
Inviato: 8/3/2015 15:17  Aggiornato: 8/3/2015 15:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/5/2012
Da:
Inviati: 428
 Re: Luna: le ombre divergenti
@ahmbar

Il dubbio nella discussione che hai postato se la luna giri o no su se stessa è troppo assurdo. Comunque per la cronaca si...la luna gira su se stessa. Fenomeno della librazione lunare.

Parsifal79
Inviato: 8/3/2015 15:39  Aggiornato: 8/3/2015 15:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Luna: le ombre divergenti
questa è la risposta ufficiale alle foto con l'orizzonte corto (vicino):

http://www.nexusedizioni.it/it/CT/v-orizzonti-perduti-di-paolo-c-fienga-lunar-explorer-italia-533b2bcc1c34b

”I examined the film for the images in question and they do not look any different. However, when comparing 5961 and 5962 I did noticed that the Lander – nota: Lander, nella dizione NASA, vuol dire Lunar Module – Is larger in 5962 than in 5961. I then checked the index for the images to see if they were taken with the same or different lenses.

I found they were both taken with the 60mm lens which meant they could not have been taken at the same place. Next, I checked the landing site diagram and found the following.

Image 5961 was taken about 60 meters from the Lander at Station 5, and 5962 was taken about 30 meters from the Lander - so they could not have been taken within seconds of each other.


Image 5931 was part of the panorama taken at Station 4 about 20 meters from the Lander and 5927, 5928, & 5929 were taken about 10 meters away - so they were not taken together either.
Also, when I was looking at the full panorama that includes 5961 I noticed that the ground between where it was taken and the LM seemed to dip down and fall away to the left (south). Checking a map of the landing site I found out that was true - image 5961 was taken near the lip of Little West Crater, and 5927, 5928, & 5929 at the edge of the small depression the LM landed in.

So, although all the images were taken roughly along the same line of sight, they
were taken from progressively lower points relative to the hills in the background which suggests, that the horizon is cutting off more of the view of them the closer you get to the Lander.

You can find both the map and the diagram I refer to above at the URL that follows (http://astrogeology.usgs.gov/Projects/LunarAtlas/maps/) although you may have to download them in order to view all of them and see what you think”.


bernuga
Inviato: 8/3/2015 16:13  Aggiornato: 8/3/2015 22:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Luna: le ombre divergenti
Edit:rimosso

Calipro
Inviato: 8/3/2015 16:52  Aggiornato: 8/3/2015 16:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/1/2015
Da:
Inviati: 115
 Re: Luna: le ombre divergenti
Foto AS17-134-20384

Dall'ombra nel braccio dell'astronauta e dalla parte della terra illuminata, la luce del sole sembrerebbe arrivare da due direzioni diverse




Ho tracciato male io le linee?

alerivoli
Inviato: 8/3/2015 20:48  Aggiornato: 8/3/2015 20:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2014
Da: vicino Rivoli
Inviati: 460
 Re: Luna: le ombre divergenti
@gianni m71

io ho postato la foto 9304, che è simile anche alla 9305

Dato che questa domanda ricorre molte volte, vorrei sapere una volta per tutte perchè quel "coso" lì luminoso non può essere il sole.

Guarda che è lo stesso della 9282, solo che sicuramente nella 9304 è leggermente coperto dalla struttura del lem. Nella 9282 lo vedi libero, pieno, circolare e splendente, nella 9304 invece un pezzetto è coperto dalla sagoma del lem e quindi il riflesso è più irregolare

Perchè deve essere un faro in quella foto dove è preso in "pieno", mentre nella foto di lato (9486) dove illumina un'area enorme, è il sole ma la foto è stata poi "elaborata" per modificare gli sfondi e il cielo?

@tutti

per favore, stiamo parlando delle foto di a14, non tiriamo in ballo, adesso, le foto di a11 e a17, dai!

Gianni-M71
Inviato: 9/3/2015 15:55  Aggiornato: 9/3/2015 15:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/10/2013
Da:
Inviati: 135
 Re: Luna: le ombre divergenti
@alerivoli:

Citazione:
Dato che questa domanda ricorre molte volte, vorrei sapere una volta per tutte perchè quel "coso" lì luminoso non può essere il sole.

Guarda che è lo stesso della 9282, solo che sicuramente nella 9304 è leggermente coperto dalla struttura del lem. Nella 9282 lo vedi libero, pieno, circolare e splendente, nella 9304 invece un pezzetto è coperto dalla sagoma del lem e quin