Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : A volte rimangono
Inviato da Redazione il 31/5/2015 21:40:00 (11602 letture)

Finalmente l'Italia si è svegliata! Con un vigoroso colpo di reni nelle regioni più importanti (Liguria e Campania), gli italiani hanno mostrato di saper prendere in mano le redini del proprio destino, ed hanno capovolto a proprio favore delle situazioni decisamente insopportabili: in Liguria hanno scelto un uomo di Forza Italia, e in Campania hanno votato un candidato ineleggibile, oltre che "impresentabile" secondo la commissione antimafia.

Oppure, detta in altre parole: in Liguria i cittadini si sono liberati di una giunta di centro-sinistra votandone una di centro-destra, e in Campania si sono liberati di una giunta di centro-destra, votandone una di centro-sinistra.

Coglioni. Coglioni all'ennesima potenza.

Ora finalmente abbiamo capito perché ambedue i raggruppamenti ritengano "estremamente importante che esista una alternanza": in questo modo il controllo del potere non gli sfugge più. In questo modo si evita il rischio di uno pericoloso sfilacciamento a destra, ...

... come quello di un clamoroso successo dei Cinque Stelle. Che poi governino centrodestra o centro-sinistra non fa nessuna differenza, ovviamente: l'importante è che le redini del potere non sfuggano dalle loro mani.

Non è un caso infatti che tutti i media di regime abbiano concentrato l'attenzione del pubblico sul risultato di tipo calcistico: 7-0, 4-3 oppure 5-2. In questo modo si è data l'impressione che le uniche vere forze in campo fossero quelle dell'alternanza centrodestra-centrosinistra, e che tutto il resto siano soltanto dei risultati marginali.

E i coglioni hanno abboccato.

Naturalmente, chi ha la vista un po' più lunga sa bene che le cose non stanno così. Io però sui risultati dei Cinque Stelle non farò commenti, altrimenti mi accusano di essere di parte. Una sola cosa però la voglio dire: il prossimo che viene a dirmi che "andare in tv non serve a niente" lo prendo a sberle direttamente sulle orecchie.

Massimo Mazzucco

***

I commenti dopo la pubblicazione dell'articolo iniziano qui.

Voto: 9.00 (9 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
peonia
Inviato: 31/5/2015 22:44  Aggiornato: 31/5/2015 22:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
Qui per seguire la diretta degli spogli...
http://www.lastampa.it/2015/05/31/italia/politica/elezioni-regionali-tutti-i-risultati-in-tempo-reale-in-liguria-e-campania-le-sfide-pi-attese-NukJ6kaom8Hcv6zNtwKxCP/pagina.html


quando leggo "22.20 - La segreteria del Pd è al Nazareno, poi arriva Renzi
Nella sede del Pd a Roma sono arrivati il ministro Maria Elena Boschi, i vicesegretari Lorenzo Guerini e Debora Serracchiani e il presidente Matteo Orfini. In tarda serata è previsto anche l’arrivo di Matteo Renzi. "

giuro a me viene di ridere (pe non piangere), ma si possono prendere sul serio ste persone? poi si capisce perchè l'Italia sta morendo?!o no?!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
infosauro
Inviato: 31/5/2015 23:13  Aggiornato: 4/6/2015 12:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2375
 Re: Elezioni regionali
Peonia, leggo dal tuo link:
Citazione:
[...]23.03 - Exit Poll Ipr: in Campania in testa De Luca

Vincenzo De Luca (centrosinistra) tra 36-40%,[...]

Che schifo!

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
holygrail
Inviato: 31/5/2015 23:21  Aggiornato: 31/5/2015 23:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/1/2008
Da: Rennes-le-Bains
Inviati: 41
 Re: Elezioni regionali
Ciao a tutti !!!! Ciao Marina....per chi fosse interessato, qs il link di skytg 24 speciale elezioni: http://video.sky.it/news/diretta
Per quanto mi riguarda, dai primi exit-pool...."mi astengo"...l'aver sentito che forza italia sarebbe in vantaggio in Liguria, mi ha letteralmente tolto la parola....

peonia
Inviato: 31/5/2015 23:22  Aggiornato: 31/5/2015 23:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
PURTROPPO SIAMO CORROTTI FINO AL MIDOLLO E GLI ITALIOTI SI MERITANO QUESTI POLITICI!!

E' UNA VERGOGNA MA SIAMO COSI':
http://www.facebook.com/unviveremigliore/videos/10205272761273345/?pnref=story

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
pragmatico
Inviato: 31/5/2015 23:22  Aggiornato: 31/5/2015 23:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: Elezioni regionali
Se m5s arriva intorno al 20% in questa tornata amministrativa , io sono contento , significa avere le politiche in tasca.

peonia
Inviato: 31/5/2015 23:23  Aggiornato: 31/5/2015 23:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
Ciao holygrail...me l'hai tolte anche a me.....

ma voi avete letto dei vari tentativi di brogli? di schede precompilate...ecc.

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
holygrail
Inviato: 31/5/2015 23:25  Aggiornato: 31/5/2015 23:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/1/2008
Da: Rennes-le-Bains
Inviati: 41
 Re: Elezioni regionali
Concordo pragmatico ...ma per eventuali politiche scenderebbe in campo l'FBI con brogli annessi, qs weekend non hanno tempo, sono impegnati con la FIFA....

pragmatico
Inviato: 31/5/2015 23:27  Aggiornato: 31/5/2015 23:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: Elezioni regionali
@holygrail

Ho aperto il link 4 amici al bar dello sport che chiacchierano a vanvera ( giornalismo italiano) . Ho resistito 20 secondi.

holygrail
Inviato: 31/5/2015 23:30  Aggiornato: 31/5/2015 23:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/1/2008
Da: Rennes-le-Bains
Inviati: 41
 Re: Elezioni regionali
pragmatico....se ascolti quello che dicono allora fai come me....di tv (seppur on line...) non ne segui più !!!! Hihihihihi, era per eventuali dati in diretta !!!!!

JohnTitor
Inviato: 31/5/2015 23:31  Aggiornato: 31/5/2015 23:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Elezioni regionali
Vediamo se ci sono i "numeri strani" palindromi, gemelli,22, 33, 55, 77 come ci furono alle europee l'altr'anno.

peonia
Inviato: 31/5/2015 23:39  Aggiornato: 31/5/2015 23:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
INTANTO LE COSE NON SEMBRA SIANO COME IN APERTURA.......ANCORA POSSIAMO SPERARE!!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
DarthLagan
Inviato: 31/5/2015 23:45  Aggiornato: 31/5/2015 23:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/7/2012
Da: Torino
Inviati: 190
 Re: Elezioni regionali
Ha vinto ancora una volta l'astensionismo, in tutte le regioni affluenza di poco superiore al 50%.

peonia
Inviato: 31/5/2015 23:48  Aggiornato: 31/5/2015 23:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
NOOOOOOOOOO, IL M5S SI SOSTANZIA COME TERZO POLO....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
pragmatico
Inviato: 31/5/2015 23:54  Aggiornato: 31/5/2015 23:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: Elezioni regionali
@peonia

"INTANTO LE COSE NON SEMBRA SIANO COME IN APERTURA.......ANCORA POSSIAMO SPERARE!!!!"

Peonia fidati quando Di Maio ha detto "se arriviamo al 20% vado a Pompei a piedi" ha fatto il mio solito ragionamento . Se poi il risultato è superiore meglio , ma fregatene delle Regioni , meglio prendere 30 comuni con un paio di capoluoghi .
Non ti far prendere dallo sconforto , nelle amministrative troppo voto di scambio si sà il 20% sarebbe tanto .

peonia
Inviato: 31/5/2015 23:58  Aggiornato: 31/5/2015 23:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
Hanno appena detto che sta al 20% ora..

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Slobbysta
Inviato: 1/6/2015 0:02  Aggiornato: 1/6/2015 0:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Elezioni regionali
Zaia+Tosi un mucchio di voti...

Bravi i 5stelle ...tengono...

Son comunque contento per la bassa affluenza..

Slobbysta

pragmatico
Inviato: 1/6/2015 0:04  Aggiornato: 1/6/2015 0:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: Elezioni regionali
@peonia

Peonia visto che segui i dati dimmi se devo andare al ballottaggio tra 15 giorni in Toscana.

peonia
Inviato: 1/6/2015 0:09  Aggiornato: 1/6/2015 0:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
Boom di Grilllo....ma perchè non dicono M5S!? penso di sì pragmatico...preparati!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
pragmatico
Inviato: 1/6/2015 0:13  Aggiornato: 1/6/2015 0:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: Elezioni regionali
@peonia

Niente da fare lontanissimi.

peonia
Inviato: 1/6/2015 0:14  Aggiornato: 1/6/2015 0:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
ci voglio sperare ancora.....era partito malissimo sto spoglio... vorrebbe dire che posso ancora credere nel mio popolo?


edit: sto leggendo le news che scorrono wsu sky tg:
RUSSIA, BLACKLIST SEGRETA DEL CREMLINO CONTRO 89 POLITICI E MILITARI EUROPEI.

hmmmmmmmm


edit: sinceramente come al solito non si capisce molto....il PD vince sempre e comunque?! da come parla Orfini....che stiano perdendo voti non li sfiora.

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Jo1983
Inviato: 1/6/2015 0:30  Aggiornato: 1/6/2015 0:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/6/2014
Da: Maremma!!
Inviati: 146
 Re: Elezioni regionali
Veramente ragazzi...lo dico con grande rammarico. La vittoria di de luca è la fotografia della nostra nazione...o almeno di una parte. Nella mia Toscana vince Rossi...lo si sapeva perfettamente. Come si sa perfettamente che è un una persona che ha promesso mari e monti senza che far nulla... Ma nella rossa toscana non c è modo di muovere mai nulla...

Come sopra, così sotto. Come dentro, così fuori.
peonia
Inviato: 1/6/2015 0:34  Aggiornato: 1/6/2015 0:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
Jo1983 guarda il video che ho postato come link nel commento sopra..
ormai molti italiani sono così....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Red_Max
Inviato: 1/6/2015 0:36  Aggiornato: 1/6/2015 0:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: Elezioni regionali
Zaia si è bevuto la Moretti...
comunque sia hanno vinto tutti, basta selezionare il dato che fa più comodo...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
danno2
Inviato: 1/6/2015 0:37  Aggiornato: 1/6/2015 0:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/5/2015
Da:
Inviati: 38
 Re: Elezioni regionali
Ragazzi io spero sempre che ci sia una compra vendita di voti o brogli elettorali. Sarò masochistico, ma preferisco pensare agli italiani come corrotti piuttosto che ignoranti e stupidi.
Ripensando alle europee, dove i 5S se avessero vinto avrebbero fatto venire fuori un casino sul TTIP, e al referendum scozzese, dove incredibilmente ha vinto l'unione, sono propenso a tendere per i brogli, condotti dal governo ombra.

Det.Conan
Inviato: 1/6/2015 0:44  Aggiornato: 1/6/2015 0:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Elezioni regionali
I risultati del Partito Unico neanche li commento.
Capitolo 5 Stelle.
Diciamo che tengono.
La cosa divertente sarà leggere domani i giornali che titoleranno "Grillo arranca","il M5S non sfonda","M5S in affanno" quando due settimane fa Podemos ha preso in tutte le regioni spagnole esattamente la stessa forbice (tra 10 e 20 %) e gli stessi giornali hanno strillato "Podemos conquista la Spagna" e "terremoto Podemos"

Per il resto tutto ampiamente prevedibile.
Stamani ai seggi ho visto solo anziani,alcuni portati a frotte da "facilitatori" caritatevoli e disinteressati.
Sembrava di stare all'ospizio.
Di giovani manco l'ombra,forse stavano al mare a farsi una sega sotto l'ombrellone.
I soliti intrallazzatori a controllare i seggi appostati 24 h su 24 ad ogni entrata ed uscita.
Insomma,il perfetto specchio dell'Italia.
Un paese vecchio,corrotto e ipocrita.

Piuttosto il M5S avrà buoni risultati alle comunali dove andrà ai ballottaggi in città importanti.


peonia
Inviato: 1/6/2015 0:45  Aggiornato: 1/6/2015 0:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 1/6/2015 0:48  Aggiornato: 1/6/2015 0:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
IL MOVIMENTO 5 STELLE SI PROFILA COME PRIMO PARTITO IN QUESTE VOTAZIONI REGIONALI!!!!!!!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 1/6/2015 0:52  Aggiornato: 1/6/2015 1:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
DetConan, en passant.. a proposito di Podemos, Estulin dice che è una emanazione della massoneria..

(ora mi taccio..)


concludo con le parole di Brunetta:
"il dato chiaro è la sconfitta di Renzi, che è finito....
De profundis per Renzi, il renzismo e il governo di Renzi!!!"


brindo a Brunetta!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Det.Conan
Inviato: 1/6/2015 1:22  Aggiornato: 1/6/2015 1:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Elezioni regionali
Sì Peonia,avevo riportato anche io il link alle dichiarazioni di Estulin.
Poi ho provato a cercare se avesse detto lo stesso del M5S.
Ebbene su di esso non credo l'abbia detto.
Poi posso sempre sbagliarmi eh.
Comunque è davvero irritante vedere la spocchia di quelli di Podemos verso il M5S.
Qui in Italia ci sono state aperture e parole di incoraggiamento,di là sembra che stiano aspettando Civati e company e questo sinceramente fa cadere proprio le palle.
Sperando che Estulin non abbia ragione.

Det.Conan
Inviato: 1/6/2015 1:32  Aggiornato: 1/6/2015 1:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Elezioni regionali
C'è da aggiungere un'altra cosa.
In realtà il risultato del M5S non è poi neanche così male.
Astensionismo,seggi presi d'assalto dagli anziani,giovani al mare,voto di scambio,qualche brogliuccio qua e là,candidati alle regionali conosciuti solo tramite piazza e web più qualche comparsata in tv con giornali e tg che per un mese hanno fatto finta che neanche esistessero...
Eppure dappertutto si è più o meno tra 15 e 25 %.
Clamorosi i risultati in Puglia e Marche perché lì praticamente i candidati M5S non sono mai apparsi in tv né sui giornali.
Tutti voti col passaparola,il web e le piazze.
Alle comunali in queste due regioni ci saranno belle sorprese.

peonia
Inviato: 1/6/2015 1:36  Aggiornato: 1/6/2015 1:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
sì hai ragione, infatti per ora smetto di seguire la diretta e me ne vado a dormire....sperando di avere un buon risveglio...
in alto i cuori!!! a riveder le stelle!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Escape2013
Inviato: 1/6/2015 6:34  Aggiornato: 1/6/2015 6:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/5/2013
Da:
Inviati: 358
 Re: Elezioni regionali
Ho allestito dal 30 aprile al 29 maggio una ventina di gazebo per un candidato alle regionali (di un partito che qui riceverebbe qualche pugnalata e un carretto di uova marce) e ammetto che il M5S ha fatto la propaganda più discreta (li ho trovati a fianco a me tre volte al massimo) ed elegante (niente gadget, volantini sobri, nessun proclama al vento).

L'umore delle persone è nero ma stanno apprezzando Di Maio e Battista, nominati in piazza ben più di Grillo.

Lollo954
Inviato: 1/6/2015 9:12  Aggiornato: 1/6/2015 9:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/4/2012
Da: Carboland
Inviati: 136
 Re: Elezioni regionali
Autore: holygrail Inviato: 31/5/2015 23:21:25 Ciao a tutti !!!! Ciao Marina....per chi fosse interessato, qs il link di skytg 24 speciale elezioni: http://video.sky.it/news/diretta Per quanto mi riguarda, dai primi exit-pool...."mi astengo"...l'aver sentito che forza italia sarebbe in vantaggio in Liguria, mi ha letteralmente tolto la parola...


Beh Toti non è davvero tra le mie simpatie ma ti assicuro che piuttosto che la LELLA avrei preferito anche Attivvissimo alle regionali... Indagata per l'alluvione di genova dove chi ha perso casa o peggio non si è dimenticato... senza contare che c'era anche lei quando hanno distrutto un azienda municipalizzata in regime di monopoliorischiando di lasciare a casa 1000 famiglie per i giochi di potere politici... Rivotare queta gente sarenbe statodavvero da masochisti suicidi... Fortunatamente certe cose succedono solo in campania dove gli impresentabili indagati vincono le elezioni.... Bah... Solo in italia

"I piccoli segreti sono i più difficili da mantenere. Per quelli grandi basterà sempre l'incredulità della gente".(McLuhan)
redribbon
Inviato: 1/6/2015 9:56  Aggiornato: 1/6/2015 9:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Ha vinto ancora una volta l'astensionismo, in tutte le regioni affluenza di poco superiore al 50%.


Classe politica delegittimata, come si fa a governare le regioni con tali voti?
In Toscana l'affluenza non arriva al 50%, è al 48,28%,
Rossi, l'amicone degli zingari, prende 656.124 voti (mancano 4 sezioni),
e con 656.000 voti, circa il 17,73% degli abitanti, si metterà a governare una regione di circa 3.700.000 abitanti,
questa è democrazia?

Tecnicamente quanto una minoranza governa sulla maggioranza, con decisioni spesso contrarie alla volontà della maggioranza,
si chiama tirannia,
si applica il della tirannide di Vittorio Alfieri.

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild
Redazione
Inviato: 1/6/2015 9:56  Aggiornato: 1/6/2015 9:56
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Elezioni regionali
I commenti dopo la pubblicazione dell'articolo iniziano qui.

peonia
Inviato: 1/6/2015 10:03  Aggiornato: 1/6/2015 10:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
CON UNA AFFLUENZA SOLO DEL 52% DEGLI ELETTORI CHE IL PD ABBIA PRESO IL 23,7% E IL M5S IL 18%, SECONDO VOI CHI HA DAVVERO AVUTO UNA VITTORIA, SE NON ALTRO MORALE? COSA SI PROSPETTA PER LE ELEZIONI POLITICHE? EVVIVA!
SONO DAVVERO DEMORALIZZATA INVECE NEL DOVER CONSTATARE CHE, MALGRADO TUTTI GLI SCANDALI CHE HANNO COINVOLTO IL PD E FORZA ITALIA, CI SIA GENTE CHE ANCORA LI VOTI, ANCHE SE COSI' FACENDO SI CLASSIFICA DA SOLA...
ALTRO MOTIVO DI GIUBILO IL FLOP DELLA MORETTI E LA FINE DI RENZI!!!

scusate il caps, ma è voluto!

Massimo hai perfettamente ragione!

edit: http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/01/elezioni-regionali-2015-m5s-oltre-grillo-e-casaleggio/1736932/

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
LoneWolf58
Inviato: 1/6/2015 10:04  Aggiornato: 1/6/2015 10:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Elezioni regionali
Perché a cosa è servito andare in TV?... il non voto è aumentato... hanno vinto sempre gli stessi... cosa è cambiato dopo aver visto un DiMaio a 8-1/2?
Il tutto nonostante gli innumerevoli scandali che hanno coinvolti tutti gli schieramenti (escluso uno) in quasi tutte le regioni ove si è votato per non parlare della Campania.

p.s. vedere Di Maio dalla Gruber mi ha consentito, finalmente, di vedere tre "veri" giornalisti all'opera. Peccato lo siano solo nei confronti del M5S.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
peonia
Inviato: 1/6/2015 10:11  Aggiornato: 1/6/2015 10:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
Lonewolf è servito eccome, non a caso è il secondo "partito" al di là delle chiacchere... e questo si evidenzierà con le Politiche...
molta gente che non li conosceva ha iniziato ad apprezzarli perchè -contrariamente alla propaganda mediatica negativa nei loro confronti - hanno potuto conoscerli ed ascoltarli direttamente e quindi INNEGABILMENTE apprezzarli, Punto.

"Sebbene gli organigrammi dicano altro, le elezioni regionali 2015 hanno un vincitore: il Movimento Cinque Stelle, che conquista saldamente il profilo di seconda forza nello schieramento politico italiano e quindi – in base allo schema tracciato dalla legge elettorale (il famigerato Italicum) – si candida a essere l’antagonista del Pd (o meglio, di Renzi) nei previsti ballottaggi."

dal FQ...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
pragmatico
Inviato: 1/6/2015 10:23  Aggiornato: 1/6/2015 10:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: Elezioni regionali
@Lollo954

"Beh Toti non è davvero tra le mie simpatie ma ti assicuro che piuttosto che la LELLA avrei preferito anche Attivvissimo alle regionali... Indagata per l'alluvione di genova dove chi ha perso casa o peggio non si è dimenticato... senza contare che c'era anche lei quando hanno distrutto un azienda municipalizzata in regime di monopoliorischiando di lasciare a casa 1000 famiglie per i giochi di potere politici... Rivotare queta gente sarenbe statodavvero da masochisti suicidi... Fortunatamente certe cose succedono solo in campania dove gli impresentabili indagati vincono le elezioni.... Bah... Solo in italia"

Non mi risulta fossero le uniche due possibilità di scelta.
Non leggere l'articolo potresti trovarlo particolarmente ostico nei confronti di chi ragiona in maniera bidimensionale come te.

peonia
Inviato: 1/6/2015 10:26  Aggiornato: 1/6/2015 10:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
LoneWolf58
Inviato: 1/6/2015 10:34  Aggiornato: 1/6/2015 10:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Autore: peonia Inviato: 1/6/2015 10:11:22

Lonewolf è servito eccome, non a caso è il secondo "partito"...
Lo era anche prima anzi come partito era il primo, e sarebbe bello fare i conti con i voti reali e non con le percentuali.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Mekonaiter
Inviato: 1/6/2015 10:35  Aggiornato: 1/6/2015 10:35
So tutto
Iscritto: 27/10/2012
Da:
Inviati: 20
 Re: A volte rimangono
Infatti, infatti.
Gli italiani sono proprio stupidi.
Le cose non sono mai cambiate e non miglioreranno mai se si ostineranno a votare centro destra o centrosinistra.
Finalmente hanno capito che votando i 5stelle il nostro futuro non sarà più quello di prima.

Anch'io, quando vado al Casinò continuo a ripetere (a quelli che dicono che il banco è truccato, o che il banco vince sempre) che finchè continueranno a puntare sul rosso e sul nero non vinceranno mai.
Questi stupidi non hanno ancora capito che se veramente vogliono sbancare, devono puntare sui numeri dispari così come faccio io, che non mi ritengo un coglione.

Con questo tolgo il disturbo da questo sito, che mi ha rotto i coglioni con le sue analisi politiche da bar "degli amici del calcio".

LoneWolf58
Inviato: 1/6/2015 10:37  Aggiornato: 1/6/2015 10:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Autore: redribbon Inviato: 1/6/2015 9:56:36
...
Tecnicamente quanto una minoranza governa sulla maggioranza, con decisioni spesso contrarie alla volontà della maggioranza, si chiama tirannia,
Peccato che tale maggioranza dimentichi troppo spesso di esprimere la propria volontà... ma con una così bella giornata ed il ponte che è li ad aspettarti a volte è difficile farlo.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Sertes
Inviato: 1/6/2015 10:38  Aggiornato: 1/6/2015 10:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
redribbon ha scritto:
In Toscana l'affluenza non arriva al 50%, è al 48,28%,
Rossi, l'amicone degli zingari, prende 656.124 voti (mancano 4 sezioni),
e con 656.000 voti, circa il 17,73% degli abitanti, si metterà a governare una regione di circa 3.700.000 abitanti,
questa è democrazia?


No, questa è la Repubblica.

Sai, domani... la festa della Repubblica?

Repubblica: tu voti dei rappresentanti che decidono al posto tuo

Democrazia: tu voti su ogni singola norma in esame

Citazione:
Tecnicamente quanto una minoranza governa sulla maggioranza, con decisioni spesso contrarie alla volontà della maggioranza,
si chiama tirannia,
si applica il della tirannide di Vittorio Alfieri.


Con la -leggerissima- differenza che in tirannia tu non puoi scegliere i tuoi governanti, in repubblica sì.
Finiamola di fare le vittime, anzi finiamola di cucirci addosso il ruolo delle vittime a tutti i costi solo per avere alibi per lamentarci dalla poltrona.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Jo1983
Inviato: 1/6/2015 10:47  Aggiornato: 1/6/2015 10:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/6/2014
Da: Maremma!!
Inviati: 146
 Re: A volte rimangono
Io credo che il dato più importante sia l'astensione. C'è un totale scollamento della gente dalla politica e in generale io noto un apatia diffusa verso tutto ciò che è culturale e sociale...

P.s. In america, al netto dell'astensionismo, Obama governa con il 15% dei consensi. Se non vai a votare è sempre colpa del popolo...non troviamo scuse.

Come sopra, così sotto. Come dentro, così fuori.
peonia
Inviato: 1/6/2015 10:52  Aggiornato: 1/6/2015 10:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
Mekonaiter, prima di lasciarci schifato, potresti azzardare tu una vera analisi politica? Così tanto per farti capire.....
Ma si sa che gli intellettuali si ritengono soddisfatti quando gli altri non comprendono....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
andfan07
Inviato: 1/6/2015 10:58  Aggiornato: 1/6/2015 10:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/4/2011
Da:
Inviati: 78
 Re: A volte rimangono
Coglioni. Coglioni all'ennesima potenza.
Hai ragione Massimo, gli italiani si meritano tutto ciò che gli è caduto addosso finora e tutto ciò che gli capiterà da oggi in avanti; hanno buttato nel cesso l'unica opportunità di far cambiare le cose, e perciò voi che avete votato per i soliti noti, vi dico, anche da parte dei miei figli, che grazie a questa situazione probabilmente dovranno espatriare per lavorare: "ANDATE A FARE IN CULO".
L'Italia da oggi sarà un luogo migliore, grazie.

robcoppola
Inviato: 1/6/2015 10:58  Aggiornato: 1/6/2015 10:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: A volte rimangono
Io credo che il dato più importante sia l'astensione.

Esatto. I nostri diritti (sicuramente molto maggiori di quelli del passato) sono stati ottenuti da una piccola minoranza di oppositori ATTIVI e/o da oligarchi illuminati (kennedy, malcolm x, martin luther king ...) non certo da chi è PASSIVO e pensa di cambiare lo status quo con le seghe mentali, lagnandosi a vuoto su tutto.

Anche a questa tornata elettorale, gli astensionisti hanno compiuto il loro magnifico lavoro lasciando il controllo ai soliti noti.

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
andfan07
Inviato: 1/6/2015 10:59  Aggiornato: 1/6/2015 10:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/4/2011
Da:
Inviati: 78
 Re: A volte rimangono
Quoto in pieno, poi sono proprio quelli che non vanno a votare che si lagnano

perspicace
Inviato: 1/6/2015 11:00  Aggiornato: 1/6/2015 11:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Elezioni regionali
L'astensione sarà il frutto del fatto che il parlamento è frutto di una legge elettorale illegittima ma nessuno fa rivolte in strada, in questo parlamento illegittimo una minoranza cioè il 38% del 50% dei votanti praticamente il 20% si è votato il presidente della repubblica da solo infatti andrebbe chiamato presidente del PD non della repubblica, questo presidente della repubblica del PD votato da un parlamento illegittimo è l'unico che può sciogliere le camere ma piiché uomo del PD non lo farà mai e poi mai finché non avrà la certezza che a vincere le prossime elezioni sarà il PD, all'atto pratico il Popolo Italiano è diventato solo un soprammobile.

Che cazzo serve andare a votare sapendo che il popolo italiano è un coglione patentato che non si rivolterebbe mai e poi mai neanche dopo tanti cazzi nel sedere.

Ma che paese è questo? una barzelletta!

EDIT:

Ma gli schifi che ha fatto questo parlamento illegittimo senza che nessuna rivolta si scatenasse nelle strade mica finisce qui c'è di peggio: Questo parlamento illegittimo ha ELIMINATO L'ELEZIONE DEI SENATORI che adesso sono dei raccomandati di partito.


Se il popollo italiano aveva MEZZO CERVELLO ora era guerra civile per le strade invece va di moda la sodomia.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
alsecret7
Inviato: 1/6/2015 11:08  Aggiornato: 1/6/2015 11:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: A volte rimangono
bisogna considerare massimo che pd e forza italia per vincere devono allearsi con alcuni partiti perquesto vincono! il movimento 5 stello corre da solo e fa grossii risultati pensa se quelle merde di pd e forza italia corresero da soli ma chi li vota! comunque sono daccordo con te il cittadino italiano non capisce niente per non dire di peggio! ce ancora troppo menefreghismo e personalismo! e un paese rincoglionito!

pensatore
Inviato: 1/6/2015 11:15  Aggiornato: 1/6/2015 11:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/6/2006
Da:
Inviati: 173
 Re: A volte rimangono
A conti fatti in Campania il totale dei camorristi, simpatizzanti e beneficiati dal malaffare politico rappresenta circa il 20% della popolazione.

InFlames
Inviato: 1/6/2015 11:20  Aggiornato: 1/6/2015 11:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2008
Da:
Inviati: 300
 Re: A volte rimangono
E domani è la festa della Repubblica. Festeggiamo!

Tutto sarà rivelato
polaris
Inviato: 1/6/2015 11:27  Aggiornato: 1/6/2015 11:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2012
Da: Tlön
Inviati: 1640
 Re: A volte rimangono
Sertes
Citazione:
Finiamola di fare le vittime, anzi finiamola di cucirci addosso il ruolo delle vittime a tutti i costi solo per avere alibi per lamentarci dalla poltrona.
Obiezione. Se io sono circondato da una massa di coglioni (cit. dall'articolo) che non riescono e soprattutto non vogliono vedere al di là del proprio naso cosa diavolo dovrei fare?

Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
MauroC
Inviato: 1/6/2015 11:40  Aggiornato: 1/6/2015 11:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/12/2012
Da:
Inviati: 78
 Re: A volte rimangono
Ciao a TUTTI buongiorno,
ragazzi cmq ieri sera ho seguito Porta a Porta fino all'1 circa ed era fantastico vedere le faccie interdette degli ospiti (Lupi, Serracchiani ecc...) in studio, quando dopo i primi exit poll il M5S risultava la 1° forza Politica in 3/4 Regioni con medie altissime, considerando che in queste 7 Regioni era la 1° volta che si candidava. Il timore malinconico dello stesso Vespa quando leggeva i grafici... Il M5S c'è e non è dissolto con il semplice voto di protesta iniziale. Facendo la media ponderata dei singoli partiti ... i DEM a livello nazionale si sono ridimensionati al 22,5% mentre il M5S è al 19,6%. Questa la fotografia per le prox. elezioni. Le variabili iniziano adesso Se una corrente di sinistra emergerà (Civati, Landini, Cofferati ecc...) che potrebbe indebolire ulteriormente i Dem se decideranno di non fondersi in un listone. Stesso discorso per il Centrodestra... Salvini ha lanciato una vera OPA ma senza i voti di FI e NCD non arriverebbe ad eventuale ballottaggio con l'attuale stramaledetto Italicum.

In generale, non so se mi rattrista di più l'astensione delle persone che manifestano il loro diretto disinteressamento al proprio destino... o le persone che danno credito alla Lega di Salvini, partito di sistema e artefice e sostenitrice delle principali leggi disastro contro cui si batte... dalla BOSSI/FINI al Regolamento di Dublino alla riforma Fornero e a tutti gli scellerati Trattati Europei...

Davvero non so tra queste 2 categorie di Italiani quali mi rattrsti di più.

Per tutto il resto... (De Luca Compreso) c'è MASTERCARD !?!

redribbon
Inviato: 1/6/2015 11:52  Aggiornato: 1/6/2015 11:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Autore: Sertes
No, questa è la Repubblica.


Fasulla, dal momento che Repubblica significa cosa pubblica,
ma con meccanismi astrusi di pubblico nella Repubblica italiana è rimasto poco,
più che altro la Repubblica è ostaggio dei grossi privati.

Consiglio come sopra di leggere il della tirannide:


In codesti governi di più, che la corruzione dei tempi, lo avere
scambiato ogni nome, e guasta ogni idea, hanno fatto chiamar repubbliche;
il popolo in codesti governi, non meno schiavo che nella mono-tirannide, gode nondimeno di una certa apparenza di libertà, ed ardisce profferirne il nome senza delitto:
e, pur troppo il popolo, allor quando corrotto è, ignorante, e non libero, egli si appaga della sola apparenza.



Citazione:
Democrazia: tu voti su ogni singola norma in esame


Sentiamo Sertes, ma se ipoteticamente andassero a votare 10 persone, secondo te il governo sarebbe legittimato a governare?
Democrazia è POTERE AL POPOLO
ed è chiaro che avere questo potere significa che il popolo DEVE essere fedelmente rappresentato in qualsiasi sistema politico,
e qualsiasi governo DEVE essere composto dall'espressione della maggioranza del popolo,
altrimenti non c'è il potere del popolo,
ma governa una minoranza e si ha la tirannia,
nella fattispecie italiania si ha una tirannia come volontà degli oligarchi che hanno messo le mani sulla cosa pubblica italiana.

Se vogliamo fare qualcosa per questo paese, la prima attività deve proprio essere quella di imporre, ad ogni costo, al sistema politico,
di attuare la democrazia,
e cioè di governare con almeno il 51% della volontà popolare,
e non dei soli votanti e neanche degli aventi diritto al voto,
dovrebbero avere almeno il 51% dei consensi del popolo
(va bhe al max si possono scorporare gli under 18).

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild
Calvero
Inviato: 1/6/2015 11:56  Aggiornato: 1/6/2015 11:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
Citazione:
In generale, non so se mi rattrista di più l'astensione delle persone che manifestano il loro diretto disinteressamento al proprio destino...


Ma dai, il nostro destino dipende da questo ...


... Cristo, sembra di stare in una tragedia Shakespeariana, e io che credevo fosse il vino a dare alla testa

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 1/6/2015 11:58  Aggiornato: 1/6/2015 11:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Sentiamo Sertes, ma se ipoteticamente andassero a votare 10 persone, secondo te il governo sarebbe legittimato a governare?
Democrazia è POTERE AL POPOLO
ed è chiaro che avere questo potere significa che il popolo DEVE essere fedelmente rappresentato in qualsiasi sistema politico,
e qualsiasi governo DEVE essere composto dall'espressione della maggioranza del popolo,
altrimenti non c'è il potere del popolo,
ma governa una minoranza e si ha la tirannia,
nella fattispecie italiania si ha una tirannia come volontà degli oligarchi che hanno messo le mani sulla cosa pubblica italiana.

Se vogliamo fare qualcosa per questo paese, la prima attività deve proprio essere quella di imporre, ad ogni costo, al sistema politico,
di attuare la democrazia,
e cioè di governare con almeno il 51% della volontà popolare,
e non dei soli votanti e neanche degli aventi diritto al voto,
dovrebbero avere almeno il 51% dei consensi del popolo
(va bhe al max si possono scorporare gli under 18).


Sertes sta chiamando le cose col suo nome. Mi sembra tu non abbia colto il senso del suo intervento.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
toussaint
Inviato: 1/6/2015 11:59  Aggiornato: 1/6/2015 11:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: A volte rimangono
Massimo, stavolta non sono d'accordo con te.
Il M5S, considerando che si trattava di amministrative in cui sono (almeno finora) sempre stati meno forti, ha ottenuto un successo clamoroso (e questo lo evidenzi anche tu).
Ma poi non dobbiamo dimenticare l'astensionismo, un 50% che non ritenendo il programma M5S condivisibile (o l'impianto ideologico o per qualsiasi altra ragione) non si è comunque venduto agli altri partiti per un posto da usciere.
E se a questo aggiungiamo che ne è venuto fuori un bel cazzotto in faccia al renzismo, io direi che non è andata per nulla male...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Lollo954
Inviato: 1/6/2015 12:02  Aggiornato: 1/6/2015 12:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/4/2012
Da: Carboland
Inviati: 136
 Re: Elezioni regionali
@ Pragmatico

Non mi risulta fossero le uniche due possibilità di scelta. Non leggere l'articolo potresti trovarlo particolarmente ostico nei confronti di chi ragiona in maniera bidimensionale come te.


In maniera bidimensionale ci ragionerai tu.... io ho solo detto che non ostante non mi sia simpatico Toti sono comunque contento per la Sconfitta della "signora Lella" e di tutto il pd punto... non ho detto che sono contento che ha vinto Toti... quindi per favore evita di dare giudizi qualunquisti a gente che non conosci per favore e sopratutto leggi bene i commenti prima di rispondere in maniera ottusa...

E sono contento per i 5 stelle che continuano a macinare consensi in ogni regione

Saluti

"I piccoli segreti sono i più difficili da mantenere. Per quelli grandi basterà sempre l'incredulità della gente".(McLuhan)
pragmatico
Inviato: 1/6/2015 12:03  Aggiornato: 1/6/2015 12:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: Elezioni regionali
@Sertes

Quando l'astensionismo è indotto con ogni mezzo a disposizione anche il piu subdolo , e un 15% dei voti rimanenti li si controlla economicamente, si chiama tirannide , ma se preferisci oligarchico abuso di bene pubblico fà lo stesso , con la "Res publica" poco ha a che fare.

Non tagliarti mai i capelli .

toussaint
Inviato: 1/6/2015 12:04  Aggiornato: 1/6/2015 12:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: A volte rimangono
@ pragmatico.
ti quoto.
Con queste percentuali alle amministrative e con l'Italicum il M5S può vincere le politiche.
Ma sono sicuro che ricambieranno la legge, andava bene finché Renzi incarnava il Partito della Nazione, ora che non lo votano neanche a casa sua (in Toscana il PD ha perso miriadi di voti) ci ripenseranno.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
pragmatico
Inviato: 1/6/2015 12:09  Aggiornato: 1/6/2015 12:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: Elezioni regionali
@ Lollo954

"in maniera bidimensionale ci ragionerai tu.... io ho solo detto che non ostante non mi sia simpatico Toti sono comunque contento per la Sconfitta della "signora Lella" e di tutto il pd punto... non ho detto che sono contento che ha vinto Toti... quindi per favore evita di dare giudizi qualunquisti a gente che non conosci per favore e sopratutto leggi bene i commenti prima di rispondere in maniera ottusa.."

Rileggiti il post che hai scritto. Io commento in base a ciò che leggo.

P.S. : saluti anche a te senza coca .

Sertes
Inviato: 1/6/2015 12:12  Aggiornato: 1/6/2015 12:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: A volte rimangono
Citazione:
polaris ha scritto:
Obiezione. Se io sono circondato da una massa di coglioni (cit. dall'articolo) che non riescono e soprattutto non vogliono vedere al di là del proprio naso cosa diavolo dovrei fare?


Questo dipende da te.

Se vuoi essere "politically correct" devi rispettare la loro scelta di vivere in una quieta agonia, mentre mentono a loro stessi dicendosi che hanno scelto il meno peggio.

Se vuoi essere stronzo quanto loro, che con la loro debolezza condizionano anche la vita tua, puoi trattarli da complici del sistema, cosa che sono.

La scelta più impegnativa è studiare, impegnarsi, così quella volta su cento che queste persone vorranno realmente parlare di cose serie tu sarai preparato a trattare l'argomento giusto nel modo giusto.


Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
redribbon
Inviato: 1/6/2015 12:20  Aggiornato: 1/6/2015 12:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Sertes sta chiamando le cose col suo nome. Mi sembra tu non abbia colto il senso del suo intervento.


NO,
IO chiamo le cose col suo nome:
DEMOCRAZIA è potere al popolo,
Repubblica è cosa pubblica,
e quando qualcuno governa con la minoranza è TIRANNIA.

E se vogliamo che le cose cambino dobbiamo fare in modo che i governi abbiano la maggioranza del popolo,
del popolo,
del popolo,
non la maggioranza dei votanti,
e neanche degli aventi diritto al voto,
ma la maggioranza del popolo,
perchè se no succede ciò che succede adesso nelle democrazie anglosassoni,
dove comanda un gruppo di politici espressione degli interessi di quella nicchia di borghesia affarista,
questa non è democrazia.

Milioni, dovremmo essere in milioni a piantarci a Palazzo Chigi per impedirgli di governare, senza prima introdurre una riforma che preveda un governo col 50 e più, meglio sarebbe il 60%, del consenso popolare.

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild
Sertes
Inviato: 1/6/2015 12:23  Aggiornato: 1/6/2015 12:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
redribbon ha scritto:
Sentiamo Sertes, ma se ipoteticamente andassero a votare 10 persone, secondo te il governo sarebbe legittimato a governare?


E se ipoteticamente tu facessi un esempio che ha qualche attinenza con la realtà, invece che l'unico esempio-limite che supporta le tue traballanti teorie?

Citazione:
Democrazia è POTERE AL POPOLO
ed è chiaro che avere questo potere significa che il popolo DEVE essere fedelmente rappresentato in qualsiasi sistema politico,
e qualsiasi governo DEVE essere composto dall'espressione della maggioranza del popolo,
altrimenti non c'è il potere del popolo,
ma governa una minoranza e si ha la tirannia,
nella fattispecie italiania si ha una tirannia come volontà degli oligarchi che hanno messo le mani sulla cosa pubblica italiana.


Vedo che sei molto digiuno di questi argomenti, ma per fortuna sono cose semplici e il divario può essere colmato facilmente.

Non è affatto vero che quando decide la minoranza si ha la tirannia, è una tua invenzione.

Mettiamo che si faccia un referendum verso tutti gli italiani, per cambiare il colore nazionale:
Il 20% dice bianco
Il 20% dice verde
Il 20% dice rosso
Il 40% dice di mantenere l'azzurro

Chi vince? Il 40% di minoranza che ha voluto mantenere l'azzurro.

Ma sono maggioranza quelli che volevano cambiare!

Siamo forse in tirannia? Ovvio che no, la votazione è stata pienamente democratica, semplicemente ha vinto la maggioranza relativa perché una decisione andava presa.

Democrazia: prima di prendere una decisione, chiedi a tutti gli interessati, e vince la maggioranza (non la maggioranza assoluta)

Citazione:
Se vogliamo fare qualcosa per questo paese, la prima attività deve proprio essere quella di imporre, ad ogni costo, al sistema politico,
di attuare la democrazia,
e cioè di governare con almeno il 51% della volontà popolare,
e non dei soli votanti e neanche degli aventi diritto al voto,
dovrebbero avere almeno il 51% dei consensi del popolo
(va bhe al max si possono scorporare gli under 18).


/facepalm

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
alinos
Inviato: 1/6/2015 12:23  Aggiornato: 1/6/2015 12:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/3/2006
Da: Livorno
Inviati: 118
 Re: Elezioni regionali
Due sono le cose. O gli italiani sono veramente un popolo di coglioni oppure questi è da 70 anni che ci prendono per il culo. E alle votazioni fanno vincere chi li pare.
Propendo per un 50 e 50.
In ogni caso, sono di nuovo i soliti sui seggioloni.
Fate voi.

Calvero
Inviato: 1/6/2015 12:33  Aggiornato: 1/6/2015 12:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Elezioni regionali
______________


Sertes ti ha già risposto, e io sono interessato a questa che è mitica

Citazione:
DEMOCRAZIA è potere al popolo,


Ma tu sai cosa significa 'potere'?

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
toussaint
Inviato: 1/6/2015 13:04  Aggiornato: 1/6/2015 13:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: A volte rimangono
Democrazia?
Ma quale democrazia?
A Expò 2015 non puoi lavorare se non piaci alla Questura:

Stato di polizia, non lavori se lo sbirro non dà l'ok

Ma de che cazzo stamo a parlà?
Siamo già nel mondo di Orwell, basta aver scioperato una volta a scuola e non lavorerai più...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Lollo954
Inviato: 1/6/2015 13:14  Aggiornato: 1/6/2015 13:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/4/2012
Da: Carboland
Inviati: 136
 Re: Elezioni regionali
@ Pragmatico

Beh Toti non è davvero tra le mie simpatie ma ti assicuro che piuttosto che la LELLA avrei preferito anche Attivvissimo alle regionali... Indagata per l'alluvione di genova dove chi ha perso casa o peggio non si è dimenticato... senza contare che c'era anche lei quando hanno distrutto un azienda municipalizzata in regime di monopoliorischiando di lasciare a casa 1000 famiglie per i giochi di potere politici... Rivotare queta gente sarenbe statodavvero da masochisti suicidi... Fortunatamente certe cose succedono solo in campania dove gli impresentabili indagati vincono le elezioni.... Bah... Solo in italia


Letto e riletto sono responsabile di quel che scrivo io non di quel che capisci tu... ma evita di dar giudizi...

"I piccoli segreti sono i più difficili da mantenere. Per quelli grandi basterà sempre l'incredulità della gente".(McLuhan)
JohnTitor
Inviato: 1/6/2015 13:20  Aggiornato: 1/6/2015 13:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: A volte rimangono
L'anno scorso, senza dirlo a nessuno, Grillo impose la strana alleanza con Farage. Vediamo quale altra mossa strategica farà senza dirlo ai grillini.

raba1980
Inviato: 1/6/2015 13:23  Aggiornato: 1/6/2015 13:23
So tutto
Iscritto: 11/5/2015
Da:
Inviati: 15
 Re: A volte rimangono
Purtroppo devo dare ragione a Mazzucco sull' efficacia residua della televisione. Io credevo che fosse ormai un mezzo obsoleto ma devo ricredermi purtroppo. D'altronde siamo un paese di vecchi, o meglio dire siamo una gerontocrazia. Quello che ritengo incredibile, ed ancora mi stupisco, è come sia possibile che dopo tutto quello che anche la televisione ci vomita addosso in fatto di scandali e malaffare ci sia ancora gente che vota questi "impresentabili". Il problema è che il cambiamento fa paura e come dargli torto dopo che sotto la parola "riforme" hanno fatto passare delle ca..te pazzesche. E' lo stesso meccanismo mentale dell' undici settembre per cui la verità è "troppo" grande per essere digerita, meglio anestetizzarsi con le versioni ufficiali. La realtà è troppo brutta, il paese è allo sbando ed in mano a delinquenti di ogni risma, meglio credere ai tweet del toscano. Ognuno di noi può fregarsene della realtà, in fin dei conti quanto viviamo? Se va bene quanto possiamo goderci la vita? La nostra è una finestra temporale limitata e dobbiamo preoccuparci di quello che succede? E' una filosofia di vita...ma va bene finchè le cose ti vanno bene, quando poi sbatti il muso contro la realtà non ti devi lamentare.

DjGiostra
Inviato: 1/6/2015 13:26  Aggiornato: 1/6/2015 13:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: A volte rimangono
Concordo in toto con l'articolo di Massimo.
Redazzucco:
Citazione:
Una sola cosa però la voglio dire: il prossimo che viene a dirmi che "andare in tv non serve a niente" lo prendo a sberle direttamente sulle orecchie.

ECCOMI !!
Scherzi a parte ,devo dire che ero uno di quelli che questa cosa la sosteneva.
Mi sono ricreduto.

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
redribbon
Inviato: 1/6/2015 13:43  Aggiornato: 1/6/2015 13:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Ma tu sai cosa significa 'potere'?


Non metterla sul filosofico, che è un ragionamento semplice.

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild
redribbon
Inviato: 1/6/2015 13:45  Aggiornato: 1/6/2015 13:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Vedo che sei molto digiuno di questi argomenti, ma per fortuna sono cose semplici e il divario può essere colmato facilmente.


Ed io vedo che tu supporti questi sistemi dove decide la minoranza, gli oligarchi,
hai gettato la maschera, si capisce da che parte stai.

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild
Sertes
Inviato: 1/6/2015 13:54  Aggiornato: 1/6/2015 14:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
redribbon ha scritto:
Ed io vedo che tu supporti questi sistemi dove decide la minoranza, gli oligarchi,
hai gettato la maschera, si capisce da che parte stai.


Metterla sul personale non cancella la tua figuraccia, caro.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
redribbon
Inviato: 1/6/2015 14:02  Aggiornato: 1/6/2015 14:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Autore: Sertes
Mettiamo che si faccia un referendum verso tutti gli italiani, per cambiare il colore nazionale:
Mettiamo che si faccia un referendum verso tutti gli italiani, per cambiare il colore nazionale:
Il 20% dice bianco
Il 20% dice verde
Il 20% dice rosso
Il 40% dice di mantenere l'azzurro

Chi vince? Il 40% di minoranza che ha voluto mantenere l'azzurro.




Esempio truffaldino, la domanda corretta sarebbe di che colore volete la bandiera?
In ogni caso trattasi di questioni secondarie dove si può tranquillamente applicare la maggioranza relativa.

Facciamo invece gli esempi corretti,
prendiamo le privatizzazioni, il fiscal compact, il MES, la spesa per la sanità, o per le attrezzature militari, la TAV e certe grandi opere,
il jobs-act,
e altri provvedimenti di rilevanza che vuoi,
vogliamo andare a vedere qual'è l'opinione di tutti gli italiani
(escludiamo pure gli under 18) ?

L'opinione della maggioranza degli italiani è contraria a tutte queste leggi,
tra l'altro il referendum del 2011 sull'acqua è un indice di come la pensa il popolo italiano,
ma dai nostri governanti vengono perseguite politiche contrarie,
Berlusconi dice:
-"Non riesco a privatizzare l'acqua!"
Renzi che applica privatizzazioni a tutto spiano.

Accade che il popolo italiano vuole certe politiche, ma gli vengono rifilate politiche contrarie al suo volere perchè siamo in TIRANNIA, perchè governa una minoranza che se ne sbatte del volere popolare.

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild
redribbon
Inviato: 1/6/2015 14:06  Aggiornato: 1/6/2015 14:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Metterla sul personale non cancella la tua figuraccia, caro.


Se dici di supportare i sistemi angloamericani di democrazia, come c'è anche in Italia, a rigor di logica significa che supporti questo sistema,
e quindi, a rigor di logica ne concludo che, forse non è nelle tue intenzioni, ma nei fatti supporti la PLUTOCRAZIA.

Per la figuraccia (?) ti ho risposto sopra.

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild
halastor
Inviato: 1/6/2015 14:06  Aggiornato: 1/6/2015 14:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2015
Da:
Inviati: 172
 Re: A volte rimangono
Ho letto qualche commento...anche se non tutti (poi mi rifarò).

Il buon Mazzucco coglie l'alternanza Di "Gianni" e "Pinotto" nel governo della nostra disgraziata nazione. Nulla di nuovo direi. Gli italianotti non riescono a guardare più avanti della cena e dopo, appena cenato, si scordano cosa hanno mangiato...e la cena successiva mangiano la stessa cosa. Nulla di nuovo anche qui. Siamo un caso clinico di Alzheimer collettivo.
A questo punto, scusate la durezza, che i liguri anneghino o che i campani muoiano per l'immondizia e per le tossine interrate dappertutto...questo, non dovrebbe più sconvolgere nessuno suppongo (cito solo queste due perché mi sembra che abbiano problemi molto rilevanti - ma ce ne sarebbe anche per le altre, comprese quelle in cui non si è votato). Qualcuno potrebbe dire che se la sono cercata e non si potrebbe di certo biasimarlo.

Su "Gianni" e "Pinotto" non mi dilungo...li conosciamo bene tutti...sono come l'AIDS ...se li conosci li eviti....a proposito, domani tutti a fare il test per l'HIV.

Qualcuno parla, poi, di grande successo dei 5 stelle. Mah, boh, forse....
...a me, sinceramente, sembra di sentire (per riprendere l'esempio calcistico dell'articolo) quegli allenatori che perdono una partita 7-0 e ai microfoni dei giornalisti dicono di aver comunque giocato bene...vero, se perdevi 1-0... ma visto che hai perso 7-0 come minimo tu - allenatore - sei una chiavica e/o i tuoi giocatori non sanno giocare.

Nel caso specifico dei 5 stelle direi che è l'allenatore che non ne capisce niente. Ha sempre commesso gravi errori di tattica e strategia...siamo tutti in attesa di vedere il giorno in cui questi sbagli/abbagli non verranno più commessi perché si suppone che si impari dai propri errori. Sono amareggiato perché ritengo che i 5 Stelle siano gli unici in grado di ridare dignità alle istituzioni....ma cosi non ci siamo proprio.
Avete mai visto uno di quei film americani (ce ne sono diversi) in cui si vivono elezioni politiche - e si vedono flotte di consulenti arrivisti analizzare ed esaminare tonnellate di carte statistiche e comportamenti umani? Bene! Grillo dovrebbe proprio servirsene...perché sembrano inutili ma in realtà fanno vincere le elezioni.

Più che un grande successo, direi che i 5 stelle si sono attestati e mantengono più o meno il loro 20%. Assolutamente inutile. Una regione, così come una nazione, o la governi o non la governi. L'opposizione non serve a niente perché non produce risultati concreti se non in quelle piccole cose che la maggioranza vuole farti passare.

Grillo non ha capito che non serve a niente dimostrare un misfatto per far cambiare l'intenzione di voto. La gente si fiderà sempre del politico navigato e non della ragazza acqua e sapone con la vocina da cartone animato o del ragazzotto con la barba lunga e i calzoni corti. Deve candidare gente conosciuta...deve far pensare agli elettori che se quel politico navigato (o un personaggio della cultura, ad esempio) è passato ai 5 Stelle vuol dire che ha colto la possibilità di cambiamento...solo così avrà qualche speranza.

Grillo non ha capito che gli italiani che lo votarono alle politiche non gli hanno perdonato di non aver voluto nemmeno provare a governare con Bersani. L'avrebbero tenuto per le palle visto che Bersani era un politico finito anche prima delle elezioni - e se non avesse voluto realizzare i punti del programma avrebbero avuto una scusa per lasciare il governo. Certo, si sarebbe dovuto accordare...ma se non capisci che se aspetti di prendere il 50% dei voti, per governare da solo, rischiamo di aspettare fino alla prossima glaciazione, allora non meriti più il mio voto. Le democrazie moderne non si portano avanti da soli...devi per forza fare accordi con qualcuno.

altra cosa:
mi sono sempre chiesto il motivo per cui Grillo riempia le piazze ma non le urne. Strano vero? Dalla partecipazione popolare ai suoi comizi sembrerebbe che lo stiano per fare Papa.
Riflettendoci bene, però, si può capire il motivo. Quando vai a vedere un comizio di Grillo non vai a vedere il leader ma il comico. Le gente si fa quattro risate e poi se ne torna a casa...con le dovute eccezioni, ovviamente. Credo che Grillo dovrebbe prendere in considerazione la possibilità o di non fare più comizi di persona (il promoteraggio non funziona - mettiti l'anima in pace) o di candidarsi egli stesso...forse questo gli farebbe prendere davvero il 50% dei voti.

Un consiglio per le prossime politiche: candidatura di Grillo a Premier. Dopo qualche mese dall'insediamento del governo 5 Stelle si finge un problema qualunque (ma che sia credibile). Si va da Mattarella e si rimette il governo nelle mani di Di Maio (per esempio nominato vice di Grillo in precedenza)...non c'è motivo per cui il PdR non debba legittimare un governo bis con il braccio destro di chi ha vinto....sarebbe costretto in nome della stabilità della nazione. Grillo torna a fare il comico e Di Maio (o chi per lui) governa...facile no!?

Devi farti furbo caro Grillo...se non fai come loro è tutto inutile.

Halastor

edit:
sull'assoluta importanza di andare in TV ne ho parlato in un post precedente. Lo ripeto da sempre che Grillo sottovaluta la TV (forse perchè non è stata buona con lui- ragionamento fanciullesco) e sopravvaluta moltissimo la Rete. Sono contento leggere alcuni commenti di gente che si ricrede...vuol dire che non sono solo bello...

[...]L'occhio al moto deluso il falso crede;
E 'l terrore a que' mostri accresce fede[...]
"Torquato Tasso - La Gerusalemme Liberata - Canto XX"
invisibile
Inviato: 1/6/2015 14:06  Aggiornato: 1/6/2015 14:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Elezioni regionali
Alle europee grande fracasso di gran casse per il PD al 40% con beatificazione del renzi.

Oggi poco è niente per il PD al 23% a livello nazionale (se non sbaglio).

In pratica una scoppola epocale ma la notizia è ben nascosta, e il beato gioca alla playstation

I renziani avvelenati con le "correnti" del pd.

Correnti? Ma se il pd è un matrimonio forzato di ex bande ex partiti che ora, dopo la mano pesante del lider maximo, passano al contrattacco la dove il clientelismo è normalità.

Osservare tutto questo è' come scoperchiare un tombino ed inspiare a pieni polmoni direttamente dalla fogna.

Poi De Luca eletto già decaduto è fantastico, espressione perfetta della creatività italica.

Siamo ai "condannati eccellenti de sinistra"

Chi è che poco tempo fa diceva che credeva ancora che la politica fosse una cosa seria?

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Regom
Inviato: 1/6/2015 14:07  Aggiornato: 1/6/2015 14:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/8/2006
Da:
Inviati: 358
 Re: Elezioni regionali
I risultati in Campania effettivamente lasciano un amaro in bocca difficilmente trascurabile e chi crede che la TV non sia più il motore elettorale di una volta è fuori dalla realtà (IMHO)

Sertes

Citazione:

Metterla sul personale non cancella la tua figuraccia, caro.


prima lo mandi affanculo

poi editi e scrivi un'altra cosa che ho dimenticato

poi ti ricordi che sei un alfiere del "non metterla sul personale" e quindi riediti (per la seconda volta) ciò che hai scritto (senza segnalare ovviamente alcun edit.)ù

A questo punto (tertium datur) la accendiamo?

Sertes
Inviato: 1/6/2015 14:09  Aggiornato: 1/6/2015 14:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Elezioni regionali
Grazie Regom per le puntualizzazioni!!

Do fastidio, vero?


Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Regom
Inviato: 1/6/2015 14:13  Aggiornato: 1/6/2015 14:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/8/2006
Da:
Inviati: 358
 Re: Elezioni regionali
Sertes

Citazione:
Grazie Regom per le puntualizzazioni!!

Do fastidio, vero?

Grazie Regom per le puntualizzazioni!!

Do fastidio, vero?



Ti ringrazio per la domanda: in effetti provo un particolare fastidio con i maestri di comunicazione e professori di netiquette che si perdono costantemente in un bicchiere d'acqua.
Ma sopravvivo eh.
Mi fermo prima di vederti fuggire con le vesti strappate, lamentando fittizi attacchi personali

Sertes
Inviato: 1/6/2015 14:16  Aggiornato: 1/6/2015 14:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Regom ha scritto:
Ti ringrazio per la domanda: in effetti provo un particolare fastidio con i maestri di comunicazione e professori di netiquette che si perdono costantemente in un bicchiere d'acqua.
Ma sopravvivo eh.
Mi fermo prima di vederti fuggire con le vesti strappate, lamentando fittizi attacchi personali


Fittizi.

Sì, vedo che i tuoi interventi mirano proprio al tema del thread

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
poveraccio
Inviato: 1/6/2015 14:23  Aggiornato: 1/6/2015 14:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/3/2010
Da: Terra
Inviati: 82
 Re: A volte rimangono
Cosa c'è da meravigliarsi? Ma la sentite la gente quando parla? Cosa dice, di cosa parla e come si comporta? Sembra che cadiate sempre dalle nuvole. E poi questa speranza che cambi attraverso l'informazione; se vanno in televisione, se non ci vanno.
Ovvio che sono coglioni e i coglioni capiscono i discorsi da coglioni e non quelli intelligenti quindi è completamente inutile dire cose intelligenti, che poi l'intelligenza non c'entra neanche tanto. C'entrano le emozioni, la pancia.
Pochissime persone, aperte di mente e aperte alla conoscenza, possono cambiare idea in base ad una discussione basata sui fatti; tutti gli altri si può solo aiutarli a risolvere i loro problemi mentali, le loro paure che li tengono bloccati nella sicurezza dell'utero materno.
(per questo che mi rompe tanto, ma tanto, essere obbligato a fare cose decise da questa massa di coglioni).
La vera democrazia dovrebbe andare incontro ai desideri di tutti: se voglio essere governato da Renzi mi becco le leggi di Renzi, se invece voglio essere governato da Berlusconi mi becco le leggi di Berlusconi e se non voglio nessuno faccio come mi pare senza diritti e senza doveri.

toussaint
Inviato: 1/6/2015 14:26  Aggiornato: 1/6/2015 14:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: A volte rimangono
Sertes, finora non ho letto un solo commento di regom che non fosse una battutina, magari condita da immaginina, o un attacco personale.
Neanche uno.
Ah, no, dimenticavo, qualche commento in tema l'ha fatto, quando si trattava di difendere il pestaggio di un ragazzo da parte della polizia israeliana...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Sertes
Inviato: 1/6/2015 14:37  Aggiornato: 1/6/2015 14:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
redribbon ha scritto:
Citazione:
Autore: Sertes
Mettiamo che si faccia un referendum verso tutti gli italiani, per cambiare il colore nazionale:
Il 20% dice bianco
Il 20% dice verde
Il 20% dice rosso
Il 40% dice di mantenere l'azzurro

Chi vince? Il 40% di minoranza che ha voluto mantenere l'azzurro.


Esempio truffaldino, la domanda corretta sarebbe di che colore volete la bandiera?


E cosa cambierebbe? Pure in quel caso vincerebbe comunque la minoranza, cioè quel 40% che la vuole azzurra.

E secondo le tue fantasiose definizioni, quando non c'è maggioranza assoluta allora è tirannia... giusto?

Citazione:
In ogni caso trattasi di questioni secondarie dove si può tranquillamente applicare la maggioranza relativa.


Ok, allora cambia pure le carte in tavola secondo convenienza.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Mekonaiter
Inviato: 1/6/2015 14:52  Aggiornato: 1/6/2015 14:52
So tutto
Iscritto: 27/10/2012
Da:
Inviati: 20
 Re: Elezioni regionali
Cercherò di dirlo nella maniera più sintetica; in realtà occorrono ricerche di anni e una grande umiltà per comprendere.

Quelli che vogliono e possono, sono quelli che decidono, da secoli; e sono pochissimi.
Quelli che votano sono tantissimi, e lo fanno da qualche decennio. Scelgono, non decidono, e non incidono.
In mezzo ci sta il filtro della d_e_m_o_c_r_a_z_i_a.

"A" decide.
"B" vota.
"B" può votare "X", "Y", "Z", "K" o addirittura "H"..

"B" vota "X".
d_e_m_o_c_r_a_z_i_a
risultato: "A" decide che "X" debba legiferare così: "1_2_3_4_5_"

"B" vota "Y".
d_e_m_o_c_r_a_z_i_a
risultato: "A" decide che "Y" debba legiferare così: "1_2_3_4_5_"

"B" vota "Z".
d_e_m_o_c_r_a_z_i_a
risultato: "A" decide che "Z" debba legiferare così: "1_2_3_4_5_"

"B" vota "K".
d_e_m_o_c_r_a_z_i_a
risultato: "A" decide che "K" debba legiferare così: "1_2_3_4_5_"

ORA FATE ATTENZIONE, c'è la variante "H".

"B" vota "H".
d_e_m_o_c_r_a_z_i_a
risultato: "A" decide che "H" debba legiferare così: "1_2_3_4_5_"

bè, certo che il fattore "H" fa la differenza.
Il filtro serve a nascondere quelli che decidono dagli occhi di quelli che scelgono.

Andate avanti a discutere di politica.

infosauro
Inviato: 1/6/2015 14:54  Aggiornato: 1/6/2015 14:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2375
 Re: Elezioni regionali
redribbon, è inutile che la fai tanto lunga. Il punto è che anche con 2 voti le elezioni sono valide. A meno che le forze dell'ordine non decidano tutte di disobbedire, le cose andranno avanti così.

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
peonia
Inviato: 1/6/2015 15:03  Aggiornato: 1/6/2015 15:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
Mekonaiter

insomma nichilismo puro.....ok, pure la speranza è morta?

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
manofmonk
Inviato: 1/6/2015 15:08  Aggiornato: 1/6/2015 15:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: A volte rimangono
Ma quelli che dicono che Grillo ha sempre sbagliato a non andare in TV, a non fare alleanze col PD ecc. io dico che ha fatto benissimo perchè se lo avesse fatto dall'inizio probabilmente sarebbe sembrato l'ennesimo buontempone a fare propaganda per se stesso e i suoi seguaci per poi metterla nel culo a tutti per diventare l'ennesimo "dittatore".
Proprio il fatto che ci hanno messo 10 anni a fare questo percorso dovrebbe far pensare che sanno quello che fanno e che sono molto più svegli e onesti di quello che qualcuno pensa, perchè hanno capito bene il meccanismo per riuscire a ingannare il sistema una volta per tutte che ci governa da anni anni, fatto da malati mentali e spietati che -solo i coglioni, appunto- non hanno ancora capito che non gliene frega una beata minchia della gente che muore di fame.

Con internet hanno guadagnato la fiducia di quasi tutta la parte
più giovane, ora con la TV, anche un pizzico dell'altra.
Le guerre si vincono una battaglia alla volta, non con una mezz'oretta in TV in mezzo alle jene affamate, con i giornalisti corrotti e servi del padrone, che con i loro "mezzi sporchi" riuscirebbero a far sembrare hitler un santo.


Renzi il giorno dopo le elezioni è volato in Afghanistan a giocare alla play station...
Beh, giacchè c'era poteva andare a contare i pinguini al
polo sud

Cmq mi raccomando domani tutti ad applaudire la repubblica
i carri armati e gli F35 oleeeeee!

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
Pyter
Inviato: 1/6/2015 15:09  Aggiornato: 1/6/2015 15:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Elezioni regionali
raba1980
Purtroppo devo dare ragione a Mazzucco [...] siamo una gerontocrazia.

No, quella di cui scrive Mazzucco si chiama scrotocrazia , comp. da scruto (scrutinio elettorale) e crazia (governo).

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Keevan
Inviato: 1/6/2015 15:15  Aggiornato: 1/6/2015 15:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/10/2005
Da:
Inviati: 126
 Re: Elezioni regionali
Bentornato in Italia, Massimo! :)

redribbon
Inviato: 1/6/2015 15:18  Aggiornato: 1/6/2015 15:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/1/2006
Da: Firenze
Inviati: 614
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
redribbon, è inutile che la fai tanto lunga. Il punto è che anche con 2 voti le elezioni sono valide. A meno che le forze dell'ordine non decidano tutte di disobbedire, le cose andranno avanti così.


Grazie Infosauro,
è questo il commento che volevo:
o a meno che noi, a milioni, decidiamo di ribellarci,
non c'è forza, nessun esercito, nessuna polizia, che tenga a bada milioni di persone che pretendono un cambiamento,
oltretutto dai contenuti fondati e ragionevoli.
Per esempio Grillo ed il m5s potrebbe evidenziare questa distorsione di democrazia, e sensibilizzare i cittadini,
simpatizzanti o no del m5s,
per impedire di governare col 20-30% del consenso popolare,
e chiedere ALMENO una maggiore leggitimità popolare di governo,
ad esempio stabilendo delle soglie minime.

“datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importa di chi farà le sue leggi”

Mayer Amschel Rothschild
LoneWolf58
Inviato: 1/6/2015 15:30  Aggiornato: 1/6/2015 15:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Autore: redribbon Inviato: 1/6/2015 15:18:37
...
non c'è forza, nessun esercito, nessuna polizia, che tenga a bada milioni di persone che pretendono un cambiamento,
Cavolo ma quello che accade in giro per il mondo non ti ha insegnato nulla?...
Libia... Siria... Ukraina... Montenero... Venezuela...
Sai come si tengono a bada milioni di persone che pretendono un cambiamento? con milioni di persone che non vogliono il cambiamento

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
danno2
Inviato: 1/6/2015 15:46  Aggiornato: 1/6/2015 15:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/5/2015
Da:
Inviati: 38
 Re: A volte rimangono
Una domanda. Una volta che i risultati di ogni seggio vengono contati questi vengono portati dai presidenti di seggio in questura del comune dove si è votato se non sbaglio.
La mia domanda è: i voti finali vengono comunicati dalle forze dell'ordine che contano ogni singolo seggio giusto? E se sì, la domanda è sempre la stessa, chi controlla i controllori?

Parsifal79
Inviato: 1/6/2015 15:53  Aggiornato: 1/6/2015 15:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
redribbon: Grillo ed il m5s potrebbe evidenziare questa distorsione di democrazia, e sensibilizzare i cittadini, simpatizzanti o no del m5s, per impedire di governare col 20-30% del consenso popolare, e chiedere ALMENO una maggiore leggitimità popolare di governo, ad esempio stabilendo delle soglie minime.


E se non si raggiunge tale soglia minima di consenso popolare per governare?

Obblighi tutti gli astenuti a votare, o si rimane senza governo?

notomb
Inviato: 1/6/2015 16:12  Aggiornato: 1/6/2015 16:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2012
Da:
Inviati: 127
 Re: Elezioni regionali
Ripeto per l'ennesima volta:
L'astensionismo è paraculismo. Tolta una piccola percentuale di veramente impossibilitati e veramente non votanti il grosso sono:
"Lo so fanno schifo non riesco a votarli ma mi và bene così."
Si andasse a votare per poter gettare la spazzatura al vicino non basterebbero i seggi per contenere i votanti.

lysmata
Inviato: 1/6/2015 16:19  Aggiornato: 1/6/2015 16:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/3/2011
Da:
Inviati: 286
 Re: Elezioni regionali
Complimenti vivissimi.

Andate a fanculo.

Ancora non si capisce che vi si deve fare affinché smettiate di votare PD e PDL. Berlusconi 10% lo posso anche capire, tra vecchiette rincoglionite e quattro rimbambiti con 4 lire in tasca boh, dai, ci sta. I peggiori sono "gli intellettuali dddesinistraaa ". Accazzo. ..quindi tu ascolti Guccini e sai tutte le canzoni di De André. Mmmm... e voti Renzi. Mmmm... Complimenti. Ma dopotutto che ci aspettiamo. Lo stesso Guccini appoggia il piddí.

Poi ci sono i quattro minchioni che... "io non voto nessuno perché son tutti uguali". A voialtri va la mia più grande e irrispettuosa pernacchia .

Dai, su. Altri 10 anni di piddí. O pdl. É lo stesso.

Lavorare deve essere veramente uno schifo, se per convincerti a farlo ti devono pagare.
danno2
Inviato: 1/6/2015 16:23  Aggiornato: 1/6/2015 16:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/5/2015
Da:
Inviati: 38
 Re: Elezioni regionali
Io sarei pienamente d'accordo con l'astensionismo se solo i mass media e tutte le istituzioni dessero veramente peso a tale fenomeno. Ma come disse Renzi, dopo le regionali emiliane, "l'astensionismo è un problema secondario". A loro se andiamo a votare o no non interessa. Gli servono solo le percentuali!

Det.Conan
Inviato: 1/6/2015 16:29  Aggiornato: 1/6/2015 16:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Elezioni regionali
Per tutti quelli abbattuti dai risultati del M5S :

Non vi rendete conto di cosa sono state queste elezioni regionali.
In Puglia e nelle Marche i due candidati pentastellati sono andati solo nelle tv locali e per tutti i media delle due regioni in pratica non esistevano.
Facevano a gara per non citarli sui giornali.
In Campania c'è stato un enorme flusso di voti di scambio e preferenze date al signor "Tacchino" perché il fratello di mia moglie mi ha telefonato il giorno prima dicendomi che era una brava persona.
Ai seggi dove mi sono recato sembrava di stare in un deserto e all'ospizio.
Non ho visto un solo ggiovane per una ora intera.

Lo so che tutto questo è frustrante e demoralizzante ma in realtà prendere il 20 % come media in elezioni del genere,nel bel mezzo del più lungo ponte festivo dell'anno ed essere ancora il secondo partito è un MIRACOLO.

Tra l'altro due settimane fa hanno tutti parlato di trionfo di Podemos quando nelle varie regioni hanno preso esattamente le stesse percentuali (tra 10 e 20) e lì sono ancora terzo partito per ora.

In realtà la vera questione riguarda l'ascesa della Lega.
Il fenomeno mediatico Salvini pompato negli ultimi mesi su tutti i media come mai mi era capitato di vedere ha stravinto.
E lo ha fatto con l'avallo del Pd la cui unica paura era ed è tuttora che i voti di tutti gli incazzati d'Italia vadano al M5S.
Poi se Salvini dovesse troppo montarsi la testa (e magari tradire Silviuccio) è pronta dietro l'angolo l'intercettazione della escort di turno a casa Arcore o il conto corrente in Albania con annessa frode fiscale.
In poche parole,Salvini NON FA PAURA A NESSUNO.
Così come Renzi egli è tenuto per le palle e in caso di disubbidienza può essere facilmente messo da parte per il prossimo gonzo per boccaloni.

La stessa strategia ha funzionato in Spagna dove il partito civetta Ciudadanos ha impedito un vero exploit per Podemos.

Det.Conan
Inviato: 1/6/2015 16:31  Aggiornato: 1/6/2015 16:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Elezioni regionali
Lysmata,
non fare così.
Anche in Spagna hanno rivotato in massa Pp e Psoe
Il problema non è l'italiano ma il potere immenso e pervasivo che i media ufficiali hanno di far odiare e disprezzare chiunque sia davvero pericoloso per il Sistema.

Condor96
Inviato: 1/6/2015 16:35  Aggiornato: 1/6/2015 16:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/4/2015
Da: Misteriosa
Inviati: 147
 Re: Elezioni regionali

Redazione
Inviato: 1/6/2015 16:55  Aggiornato: 1/6/2015 16:55
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Elezioni regionali
DET. CONAN: Citazione:
Il problema non è l'italiano ma il potere immenso e pervasivo che i media ufficiali hanno di far odiare e disprezzare chiunque sia davvero pericoloso per il Sistema.
Come disse Malcolm X, "Se non state attenti, i media vi faranno odiare le persone oppresse e amare quelle che opprimono."

lysmata
Inviato: 1/6/2015 17:09  Aggiornato: 1/6/2015 17:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/3/2011
Da:
Inviati: 286
 Re: Elezioni regionali
Det.Conan... il problema é che per quanto mi scazzi ammetterlo il Psoe non é a livello del PD nemmeno lontanamente. Massí, 4 corrotti e un mare di ignavi, ma credimi, l'Italia se li sogna.

É che qui hanno votato Psoe per via del famoso voto utile. Ma lí in Italia.... l'unico voto utile sembra essere il non voto... già vanno in pochi, e quelli che vanno votano PD e PDL.... siamo spacciati.

La Puglia al 5 stelle? Eccapirai. Non sono aggiornato... ma Vendola si é presentato o non ha avuto le palle?

Lavorare deve essere veramente uno schifo, se per convincerti a farlo ti devono pagare.
tupacamaru
Inviato: 1/6/2015 17:32  Aggiornato: 1/6/2015 17:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
Beh allora avete deciso chi a vinto e chi a perso?

Parsifal79
Inviato: 1/6/2015 17:37  Aggiornato: 1/6/2015 17:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
lysmata: La Puglia al 5 stelle? Eccapirai. Non sono aggiornato


ha vinto il listone di Emiliano (PD)

http://www.ilfattoquotidiano.it/elezioni-2015/risultati/regionali/regione/puglia.html

Pispax
Inviato: 1/6/2015 18:24  Aggiornato: 1/6/2015 18:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: A volte rimangono
Redazione

Citazione:
Non è un caso infatti che tutti i media di regime abbiano concentrato l'attenzione del pubblico sul risultato di tipo calcistico: 7-0, 4-3 oppure 5-2. In questo modo si è data l'impressione che le uniche vere forze in campo fossero quelle dell'alternanza centrodestra-centrosinistra, e che tutto il resto siano soltanto dei risultati marginali.

E i coglioni hanno abboccato.

Non so quanto siano "coglioni".
In realtà persino dove il M5S è arrivato secondo con il proprio candidato, è riuscito a raggiungere questo risultato perché o il cdx o il csx si sono presentati divisi.
Prendi per esempio la Puglia o le Marche.

E a volte non ce l'ha fatta nemmeno così: in Veneto, Toscana e Liguria una delle due forze era spaccata in due (e a volte in tre), e il candidato del M5S è comunque arrivato dietro.

Piuttosto esemplare da questo punto di vista la Campania: con un candidato nominato fra gli "impresentabili" dalla Commissione Antimafia(*) e un Presidente uscente che si è distinto solo per non aver combinato una mazza, la povera Ciarambino non è riuscita a superare il 20%. Eppure questo sembrava essere davvero lo scenario ideale per un partito "antisistema".
In Umbria poi non c'è stata proprio storia.


In realtà le uniche due forze in campo a contendersi la vittoria di partenza erano proprio quelle "dell'alternanza centrodestra-centrosinistra".
Dove non ce l'hanno fatta l'exploit del M5S è dovuto a un errore di una di queste due, non a un particolare merito proprio.

I numeri sono piuttosto impietosi.





(*) Con modalità piuttosto discutibili, peraltro. E "dimenticandosi" anche di sottolineare che l'"impresentabilità" era legata a una denuncia del 1998 NON legata a fatti di mafia (la "concussione" riguarda il fatto che una nuova azienda è stata "costretta" a rispettare la legge, pagando gli oneri di urbanizzazione così come calcolati dall'Ufficio Tecnico. In effetti mi dicono che nel Mezzogiorno questa è considerata quasi un'estorsione, ma io non ci credo) e per la quale De Luca avrebbe potuto godere della prescrizione, da lui rifiutata.

JohnTitor
Inviato: 1/6/2015 18:30  Aggiornato: 1/6/2015 18:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: A volte rimangono
Il partito di Monti è il più foraggiato dai ricchi del 730

Scelta Civica preferito da chi ha redditi alti, Sel e Lega dai contribuenti meno abbienti Il Pd fa incetta di donazioni: 200mila euro E i moderati non finanziano il centrodestra
Stefano Filippi - Lun, 01/06/2015 - 17:08
commenta
Se prendiamo il totale dei soldi incassati dai partiti grazie al 2 per mille e lo dividiamo per il numero delle opzioni espresse, avremo ottenuto un dato di un certo interesse: il valore medio delle donazioni.
Ed è una somma piuttosto modesta, 20 euro scarsi a testa. Non dipende da braccini lunghi o corti, tirchieria o generosità, perché è una quota del reddito. Corrisponde a un prelievo medio di 10mila euro annui e quindi, ipotizzando un'aliquota media del 25-30 per cento, a un imponibile di 25-30mila euro. Il reddito medio degli italiani.
La cosa si fa più intrigante se si va ad analizzare partito per partito per capire chi ha incamerato le quote maggiori e minori. E qui le sorprese non mancano. Il partito dei Paperoni è Scelta civica, che guadagna la miseria di 7.102 euro da appena 156 donatori: significa una media di 45,5 euro a testa. Quello fondato da Mario Monti è perciò il movimento politico che vanta i sostenitori più ricchi. Segue un'altra sorpresa perché il secondo partito in questa classifica è la Südtiroler Volkspartei con un gettito di 32,5 euro per ogni finanziatore mentre il terzo è Forza Italia con 29,8 euro in media. In Alto Adige si vive bene e si guadagna altrettanto bene. In cifra assoluta la Svp occupa la quinta posizione generale con 16.600 euro dietro a Pd, Lega Nord, Forza Italia e Sinistra ecologia e libertà.
Il partito sostenuto dagli elettori che pagano meno Irpef è quello di Nichi Vendola: appena 14,6 euro a testa. Va un po' meglio alla Lega Nord con 15,3 euro. Forze popolari che pescano molti voti tra le fasce sociali meno abbienti dell'Italia di oggi. Ma Sel e Carroccio sono anche tra i partiti che sono riusciti a mobilitare più sostenitori. La Lega è addirittura seconda con 1.839 opzioni (e un assegno di 28.140 euro) dietro il Partito democratico, che invece ha fatto man bassa: 10.157 firme per complessivi 199.099 euro.
La capacità di convincere gli elettori a farsi dare del denaro è segno di vitalità, ma gli spazi di crescita sono immensi. Come farebbe un partito come il Pd a sostenere congressi, tesseramenti, sezioni, campagne elettorali con meno di 200mila euro all'anno per l'intero territorio nazionale? Proprio il Pd era stato il più restio a varare il nuovo sistema di finanziamento pubblico: i suoi leader erano convinti che il 2 per mille avrebbe premiato i partiti moderati, sostenuti dal ceto medio, la borghesia con buoni stipendi e un'Irpef crescente in misura più che proporzionale.
Ma è proprio questa classe sociale che è venuta meno all'appello dei partiti del centrodestra, gli elettori più disillusi e sfiduciati, che spesso si astengono dal voto e ora anche dal donare il proprio obolo alla causa. Il popolo dei moderati ha voltato le spalle ai loro rappresentanti: in tutto il Paese Forza Italia ha messo assieme 829 firme, Fratelli d'Italia 510, Scelta civica 156, l'Udc 114.
Quest'anno le campagne di comunicazione per raccogliere fondi sono state lanciate con anticipo ma è una propaganda al buio. Ma l'esito del battage è tutt'altro che garantito. E il costo delle spese pubblicitarie rischia di non essere neppure coperto dal gettito del 2 per mille.

peonia
Inviato: 1/6/2015 18:30  Aggiornato: 1/6/2015 18:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Pispax
Inviato: 1/6/2015 18:32  Aggiornato: 1/6/2015 18:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Elezioni regionali
Sertes

Citazione:
No, questa è la Repubblica.

Sai, domani... la festa della Repubblica?

Repubblica: tu voti dei rappresentanti che decidono al posto tuo

Democrazia: tu voti su ogni singola norma in esame


Be', in realtà no.
Quella è una forma estremamente particolare di democrazia, che per l'appunto si chiama democrazia DIRETTA.
Per capirci: la tua affermazione è come dire che un carro ha un telaio e quattro ruote, mentre un'automobile è una cosa che ha anche un motore e si chiama Alfa Romeo.

Però l'Alfa Romeo è solo UN tipo di automobile. E neppure necessariamente la migliore.
Il fatto che magari tu la preferisca non è che la renda il simbolo dell'intera classe.


Confondere le due cose non aiuta a capire i concetti in discussione

JohnTitor
Inviato: 1/6/2015 18:33  Aggiornato: 1/6/2015 18:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: A volte rimangono
Elezioni regionali, il Pd di Renzi perde 2 milioni di voti

L'Istituto Cattaneo smonta l'esultanza di facciata dei dem: "Il Pd perde 2 milioni di voti rispetto al 2014". Anche Grillo ha poco da festeggiare: i Cinque Stelle perdono terreno. Male pure Forza Italia. Solo Salvini guadagna consensi nonostante l'astensione
Sergio Rame - Lun, 01/06/2015 - 17:59
commenta

Il Pd esulta. Ma è solo facciata. Quel 5-2 alle regionali non sono gli va stretto, ma non la dice tutta sull'emorragia di voti che ha colpito il Nazareno.

Secondo il report dell'Istituto Cattaneo, infatti, la Lega Nord è stato l'unico partito ad aver aumentato i propri consensi. Il Pd ha perso voti rispetto alle elezioni europee del 2014, lasciando sul terreno "oltre due milioni di voti", e alle politiche del 2013, con "una contrazione sostenuta anche se differenziata per regione". Anche Beppe Grillo, che va in giro a fare il gradasso, non ha molto da star sereno dal momento che il Movimento 5 Stelle ha perso ovunque "in voti assoluti". Anche Forza Italia dovrà fare i conti col fatto di aver perso "in modo rilevante rispetto alle precedenti europee e alle politiche 2013".
L'exploit della Lega Nord

Alle elezioni, si sa, non c'è mai un perdente. A modo loro vincono tutti. Forse è anche per questo che il premier Matteo Renzi se ne è volato in Afghanistan. I suoi, però, si sono subito affrettati a raccontare che il Pd non solo ha tenuto, ma addirittura vinto. Peccato che, flussi alla mano, non è andata così. Solo la Lega Nord ha aumentato i propri consensi. Come evidenza l'Istituto Cattaneo, il partito guidato da Matteo Salvini "ha ricevuto un numero di consensi pari a oltre il doppio di quelli delle elezioni politiche del 2013" con un incremento del 109,4% e 402.584 voti. Comparando il dato del 2015 con quello delle europee del 2014 si evince una crescita in valori assoluti di quasi la metà (+50%) pari a oltre 200mila unità. Grazie a questi risultati, nel centrodestra, la Lega Nord è diventato "il primo partito di quest’area politica (e della potenziale coalizione) in tutte le regioni in cui ha presentato una propria lista". "La crescita in voti assoluti ha consentito al Carroccio di superare Forza Italia - si legge nel report - nel 2015 il peso delle camicie verdi è doppio rispetto a quello delle camicie azzurre".
Emorragia di voti nel Pd di Renzi

Guardando al numero assoluto di voti ricevuti dai maggiori partiti, il Pd ha perso "oltre due milioni di voti rispetto al 2014, ossia alle elezioni più vicine nel tempo (-2.143.003), ma la riduzione è significativa anche rispetto al 2013 (-1.083.557)". A livello di variazione percentuale, il calo rispetto al 2014 è stato del 50,2% e rispetto al 2013 del 33,8%. A giudizio dell’Istituto Cattaneo, questo risultato negativo può essere attribuito solo in parte al fenomeno delle cosiddette 'liste del presidente' che, anche dove presenti, ottengono consensi molto disomogenei: in Puglia, sconta l’affermazione della lista 'Emiliano Sindaco di Puglia' (154.028 voti, pari al 9,2%), mentre in Veneto la prestazione della lista a sostegno del candidato Alessandra Moretti è poco significativa (3,8%)".
I Cinque Stelle calano nei consensi

Il Movimento 5 stelle ha ridotto i consensi di "circa il 60% rispetto all’exploit delle politiche del 2013, ma anche rispetto alle europee del 2014 (-40,4%)". In valore assoluto, come fanno notare dall'Istituto Cattaneo, "questa variazione si traduce in una contrazione di voti pari a (-1.956.613) rispetto alle politiche e -893.541 rispetto alle europee". "Da un lato - si legge nel report - il partito di Grillo non riesce a capitalizzare le difficoltà degli avversari in alcuni contesti apparentemente favorevoli, ad esempio in Campania, dove il caso dei candidati 'impresentabili' segnalati dalla commissione Antimafia lasciava forse presagire un risultato più brillante. Anche in Veneto, dove il Movimento ha perso il 75% dei voti del 2013, molti elettori del centro-destra sembrano essere stati riassorbiti dal partito di Salvini. Ciò detto - si legge ancora nell’analisi - non deve essere sottovalutata la capacità del Movimento di consolidare la propria presenza nell’arena elettorale difficile delle regionali, in cui la presenza del leader Beppe Grillo è meno visibile".
Forza Italia tiene solo in Campania e Liguria

Forza Italia ha complessivamente perso il 46,9% rispetto alle europee del 2014 e oltre i due terzi dei consensi avuti alle politiche del 2013 (-67,0%). Secondo l'Istituto Cattaneo, in termini assoluti Forza Italia "ha perso quasi 2 milioni di voti sul 2013 (-1.929.827) e quasi 1 milione rispetto al 2014 (-840.148)". Secondo l’Istituto Cattaneo, il partito di Silvio Berlusconi riesce a limitare le perdite soltanto in due contesti, la Campania e la Liguria. "Come noto - fanno notare - nel primo caso il candidato era il presidente della Giunta uscente, nel secondo caso si trattava di un esponente azzurro di rilievo nazionale, a conferma che Forza Italia soffre l’assenza di una leadership che ne è stata storicamente la guida".

peonia
Inviato: 1/6/2015 18:39  Aggiornato: 1/6/2015 18:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: A volte rimangono

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 1/6/2015 18:41  Aggiornato: 1/6/2015 18:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: A volte rimangono
Non ho ben capito come abbia fatto il M5S a perdere il 60 % del consenso, quando viene ritenuto il secondo "partito"....
e tutti, ma proprio tutti hanno dovuto ammetterne l'avanzata.... bohhhhh

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
infosauro
Inviato: 1/6/2015 18:48  Aggiornato: 1/6/2015 18:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2375
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Grazie Infosauro,
è questo il commento che volevo:
o a meno che noi, a milioni, decidiamo di ribellarci,
non c'è forza, nessun esercito, nessuna polizia, che tenga a bada milioni di persone che pretendono un cambiamento,
oltretutto dai contenuti fondati e ragionevoli.[...]

Ottimo, red. Tu sei già lì sotto il parlamento a protestare giusto?

tupa, hanno vinto tutti, come al solito.

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
pragmatico
Inviato: 1/6/2015 19:01  Aggiornato: 1/6/2015 19:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: A volte rimangono
@peonia

Evidentemente all'Istituto Cattaneo e a chi da esso prende i dati non è ben chiara la differenza fra politiche , europee ed amministrative.

Marzo
Inviato: 1/6/2015 19:03  Aggiornato: 1/6/2015 19:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2008
Da:
Inviati: 242
 Re: A volte rimangono

In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
horselover
Inviato: 1/6/2015 19:03  Aggiornato: 1/6/2015 19:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: A volte rimangono
ho sentito dire che renzi ha praticamente occupato gli schermi televisivi da un bel po' di tempo eppure ha perso 2 milioni di voti e molti punti percentuali.

horselover
Inviato: 1/6/2015 19:05  Aggiornato: 1/6/2015 19:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: A volte rimangono
non riesco a capire perchè l'astensionismo dovrebbe danneggiare solo il m5s, penso che danneggi tutti i partiti istituzionali

peonia
Inviato: 1/6/2015 19:10  Aggiornato: 1/6/2015 19:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: A volte rimangono
Marzo, ma alle Europee i votanti sono la stessa cifre dei votanti alla Regionali?
perchè è un dato che non riesco a trovare

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Redazione
Inviato: 1/6/2015 19:17  Aggiornato: 1/6/2015 19:17
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: A volte rimangono
ALINOS: "Due sono le cose. O gli italiani sono veramente un popolo di coglioni oppure questi è da 70 anni che ci prendono per il culo."

Perchè mai una cosa dovrebbe escludere l'altra?

invisibile
Inviato: 1/6/2015 19:39  Aggiornato: 1/6/2015 19:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
tupacamaru

Beh allora avete deciso chi a vinto e chi a perso?

Menomale che è arrivato Pispax a spiegarci che ha perso il M5S

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
robcoppola
Inviato: 1/6/2015 19:44  Aggiornato: 1/6/2015 19:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: A volte rimangono
@Marzo

confrontare le europee con le amministrative è come mettere sullo stesso piano le ciliege con le patate. Prendiamo ad esempio le politiche e le amministrative del 2013. Due casi su tutti.

LAZIO POLITICHE 24-25 FEBBRAIO
SENATO -> VOTI M5S = 785.156 (25,9%)
CAMERA ->VOTI M5S = 928.798 (27,02%)

LAZIO REGIONALI 24-25 FEBBRAIO (stesso giorno!)
VOTI LISTA M5S = 467.215 (16,64%)
VOTI DAVIDE BARILLARI = 661.865 (20,22%)
----------------------
LOMBARDIA POLITICHE 24-25 FEBBRAIO
SENATO -> VOTI M5S = 927.951 (17,4%)
CAMERA -> VOTI M5S = 1.126.147 (18,99%)

LAZIO REGIONALI 24-25 FEBBRAIO (stesso giorno!)
VOTI LISTA M5S = 775.317 (14,33%)
VOTI SILVANA CARCANO = 782.007 (13,62%)

Come vedi le differenze sono notevoli. E si parla dello stesso giorno ...

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
Red_Max
Inviato: 1/6/2015 19:45  Aggiornato: 1/6/2015 19:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: A volte rimangono
Messaggio in codice: ruspa sotto le stelle.

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Redazione
Inviato: 1/6/2015 19:45  Aggiornato: 1/6/2015 19:45
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Elezioni regionali
INVISIBILE: "Menomale che è arrivato Pispax a spiegarci che ha perso il M5S"

Ah ah ah !!! Bella!

***********************************

A proposito del nostro "commander in chief":


evitamina
Inviato: 1/6/2015 19:46  Aggiornato: 1/6/2015 19:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2014
Da:
Inviati: 56
 Re: A volte rimangono
A volte dimentichiamo che noi siamo il Paese della mafia, ndrancheta,camorra e tanto altro ancora. Queste organizzazzioni parlano con gli elettori e anche se io lo giudico sbagliato, loro da parte sua fanno bene il loro mestiere, portando acqua al proprio mulino.
Ora se c'è in campo una nuova forza politica che vuole in ogni modo ridistribuire la ricchezza del Paese in maniera diversa, evidentemente non ha trovato il metodo per comunicarlo a più gente possibile, ciò vuol dire che non hanno fatto al meglio il proprio mestiere, con l'aggravante che si sono fatti sgamare, in Italia 1 su 2 non vota.
Vi ricordate sul blog di Grillo, quando la maggior parte dei commenti era dal parere di andare in TV? Il movimento dove uno vale uno, decideva che i tempi non erano maturi per le apparizioni televisive. A questo si può essere d'accordo o no, ma perché dire che uno vale uno quando è strutturalmente impossibile. E successo anche quando la rete votò perché Grillo incontrasse Renzi e ricordiamo come è andata a finire.
Io voto il M5S, non perché sono sicuro che sono onesti (sinceramente ho qualche dubbio sulla mia onestà assoluta), semplicemente perché so che non sono responsabili di questi ultimi 25 anni di politica italiana.
Secondo me, spero di sbagliarmi, ma siamo ancora al concetto del " molto meno peggio", almeno del messaggio che mi arriva, principalmente quello non esplicito.

Marzo
Inviato: 1/6/2015 19:48  Aggiornato: 1/6/2015 19:52
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2008
Da:
Inviati: 242
 Re: Elezioni regionali
In una foto c'è un leggio con un fantoccio di gomma in tenuta militare. Nell'altra c'è un leggio con un fantoccio di gomma in tenuta da top gun.

Edit: per quanto riguarda i dati da me postati, avete ragione, non sono comparabili.

In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
Manolohd
Inviato: 1/6/2015 20:15  Aggiornato: 1/6/2015 20:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/4/2015
Da:
Inviati: 50
 Re: Elezioni regionali
NOOOOO Anche in Liguria, dove l`alluvione non è un ricordo lontano, hanno riconfermato lo stesso sistema governativo che li ha abbandonati da 20 anni al dissesto idrogeologico. Neanche l`essere immersi nel fango li ha fatti rinsavire.

Io non posso essere italiano, non ho nulla in comune con questa gente.
Come cazzo si fa a sguazzare nella latrina dei governanti pregandoli di centrarti coi loro escrementi.
Questa è la risposta che quello italico non è un popolo ma la creazione a tavolino di una colonia che con l`inganno, propinatoci a mio avviso dalla storia ufficiale , attribuisce il merito di una volontà popolare(partigiani) quella di sovvertire un regime. Se di inganno non si parlasse, il déjà vu che avremmo dovuto vivere, avrebbe scatenato dentro di noi un`irrefrenabile necessità di contrattaccare invece che subire e soccombere, sotto quello che è il più palese dei regimi che ci opprime con le armi della finanza, del controllo mentale tramite i media, dell`imposizione farmaceutica, della chimica sui nostri cieli, dell`imposizione di finanziare le guerre ecc...
Che Schifo.
MANOLO

« Le labbra della saggezza sono solo aperte alle orecchie della comprensione ».
«IL KYBALION».
Pispax
Inviato: 1/6/2015 20:16  Aggiornato: 1/6/2015 20:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Elezioni regionali
invisibile

Citazione:
Menomale che è arrivato Pispax a spiegarci che ha perso il M5S

No, no. Ci mancherebbe.
Se qui tutti sono convinti che il M5S abbia vinto, figuriamoci se voglio rovinare la festa.

Anzi, sono convintissimo anch'io che il M5S abbia vinto.
Ma ti dirò di più: auguro a tutti i sostenitori del M5S che il loro moVimento vinca esattamente come ha vinto ieri.
Così siamo tutti felici, giusto?



(per quanto riguarda l'obiezione alla frase di Massimo, non la faccio nemmeno io. La fanno i numeri. Chiaro che bisognerebbe spendere almeno un minuto per leggerseli, quei numeri, altrimenti capisco che afferrare il concetto possa essere difficile)

Nihander
Inviato: 1/6/2015 20:21  Aggiornato: 1/6/2015 20:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Elezioni regionali
I 5 stelle non saranno mai un pericolo. Quando lo saranno cominceranno le bombe e gli omicidi.

Ma davvero vi illudete che il potere ceda qualcosa ai suoi cittadini? Secondo voi perché le rivoluzioni erano bagni di sangue? Nessuno cede niente per niente, e perfino le rivoluzioni possono essere pilotate da un potere contro un altro.

Capisco sognare, ma la differenza tra un sognatore e un illuso è sottile quanto quella tra un credulone e uno scemo

Per esempio prendi Pispax: lui ha il cervello completamente riempito di scemenze ideologiche, nutrito fin dall'infanzia con atlanti e notizie scolastiche pilotate, organizzate e rimaneggiate. Magari lui crede di essere intelligente, e perfino libero.

Per questo "Nessuno è più schiavo di colui che si ritiene libero senza esserlo". (Johann Wolfgang Goethe).

Ma naturalmente qualche "genio" sosterrà di non fidarsi di chi parla per citazioni; senza comprendere che le citazioni servono a far intendere che i concetti odierni sono stati già sviscerati, affrontati e risolti da grandi pensatori. Ma gli scemi dimenticano e non vogliono ricordare...

Pispax
Inviato: 1/6/2015 20:31  Aggiornato: 1/6/2015 20:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: A volte rimangono
robcoppola

Citazione:
confrontare le europee con le amministrative è come mettere sullo stesso piano le ciliege con le patate.

Si e no.
Siccome in Italia si vota per i partiti più che per le persone (N.B.: a meno che si voglia NON eleggere certe persone), il trend che viene mostrato ha comunque un significato di rilievo.
A condizione che per valutare il trend dei singoli partiti vengano usati i voti in numero assoluto, non le percentuali (con quelle al massimo riesci a determinare i rapporti di forza nelle coalizioni). Così, giusto per dirlo anche a marzo.

Altrimenti dovresti spiegare all'Istituto Cattaneo, e agli statistici che ci lavorano, che non ci hanno capito nulla e che tu ne sai più di loro.
Apparentemente mi pare un compito ingrato.


---------------------------------------------------------------


Ecco il trend di "passione politica" italiano negli ultimi due anni.
http://www.cattaneo.org/images/Analisi_Istituto_Cattaneo_-_Regionali_2015_-_Chi_ha_vinto_chi_ha_perso_e_dove_1_giugno_2015.pdf

invisibile
Inviato: 1/6/2015 20:32  Aggiornato: 1/6/2015 20:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Elezioni regionali
"Scopri le differenze"

Quello a sinistra non se lo incula nessuno.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
invisibile
Inviato: 1/6/2015 20:38  Aggiornato: 1/6/2015 20:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Elezioni regionali
Pispax

Citazione:
No, no. Ci mancherebbe.

Ma noi ti siamo grati.

Citazione:
Se qui tutti sono convinti che il M5S abbia vinto, figuriamoci se voglio rovinare la festa.

Chi?!?! Come si permettono?!?!?

Ora che ci dici del piddì?

No perché sarebbe carino da parte tua spiegarci anche questa della vittoria del pd...

A me risulta che ha quasi dimezzato le percentuali, ma io in politica non sono molto ferrato e magari mi sfugge il senso profondo della pagliacciata delle analisi di giornalisti e politologi.

Ma che è quella cosa che le politiche, le europee e le amministrative vanno valutate diversamente perché bla bla bla?

Ma allora è vero che il M5S ha vinto... anche alle europee

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
warlord
Inviato: 1/6/2015 20:40  Aggiornato: 1/6/2015 20:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/1/2015
Da:
Inviati: 221
 Re: Elezioni regionali
@marzo
Citazione:
In una foto c'è un leggio con un fantoccio di gomma in tenuta militare. Nell'altra c'è un leggio con un fantoccio di gomma in tenuta da top gun.

Aggiungi anche che il fantoccio il digital pattern ha la faccia da pesce lesso.
Almeno Obama ha carisma come leader, renzi .....

La libertà è un’illusione. Essere dominati da me non è così male per la razza umana quanto essere dominati da altri della vostra specie.
Pispax
Inviato: 1/6/2015 20:46  Aggiornato: 1/6/2015 20:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Elezioni regionali
invisibile

Citazione:
Ora che ci dici del piddì?

No perché sarebbe carino da parte tua spiegarci anche questa della vittoria del pd...

A me risulta che ha quasi dimezzato le percentuali, ma io in politica non sono molto ferrato e magari mi sfugge il senso profondo della pagliacciata dell'analisi.

Se solo ti prendessi il disturbo di leggere le cose a cui rispondi, magari ti saresti accorto che immediatamente dopo ho postato un link dove esattamente la stessa analisi viene fatta per PD, M5S, FI e Lega Nord.
Ognuno può trarne le conseguenze che crede.

Lo so che parlare a vanvera è più facile.
Ma ogni tanto sarebbe bello leggere delle tue risposte dove quantomeno fai intuire che hai capito di cosa si sta parlando.

pragmatico
Inviato: 1/6/2015 20:47  Aggiornato: 1/6/2015 21:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: Elezioni regionali
https://www.youtube.com/watch?v=XH0CSzdHwg

Uno ha sempre la faccia da SHISH l'altro parla lo slang ma fluentemente.

Pispax
Inviato: 1/6/2015 20:50  Aggiornato: 1/6/2015 20:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Elezioni regionali
Nihander

Citazione:
Per esempio prendi Pispax: lui ha il cervello completamente riempito di scemenze ideologiche, nutrito fin dall'infanzia con atlanti e notizie scolastiche pilotate, organizzate e rimaneggiate. Magari lui crede di essere intelligente, e perfino libero.

Detta così, in amicizia: ma perché non te ne vai affanculo?

invisibile
Inviato: 1/6/2015 20:55  Aggiornato: 1/6/2015 21:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Elezioni regionali
Pispax

Citazione:
Se solo ti prendessi il disturbo di leggere le cose a cui rispondi, magari ti saresti accorto che immediatamente dopo ho postato un link dove esattamente la stessa analisi viene fatta per PD, M5S, FI e Lega Nord.

Ma che cattivo che sei...

Per il M5S spieghi tutto per benino, per gli altri ci fai andare al link ...

E io che ho pure detto che ti siamo grati...

Citazione:
Lo so che parlare a vanvera è più facile.

Lo so che lo sai, credimi

Citazione:
Ma ogni tanto sarebbe bello leggere delle tue risposte dove quantomeno fai intuire che hai capito di cosa si sta parlando.

E cosa non avrei capito?

Non ci hai spiegato che il M5S ha perso e che de luca è tanto buonino?

Ma tu, piuttosto, te lo sei visto de luca su iutube?

Che ci dici del compare? Ma quanto sei contento che sta nel piddì, il partito dei gggiovani nuovi che avanzano e del grande rottamatore?

E della scoppola epocale della tizia in veneto asfaltata dalla lega (dio mio, la lega... farsi inculare dalla lega con quei numeri significa proprio essere deficienti) non dici niente?

Dai, dopo la sconfitta del M5S spiegaci anche la gloriosa avanzata del piddì.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
gelu
Inviato: 1/6/2015 20:55  Aggiornato: 1/6/2015 20:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2008
Da:
Inviati: 191
 Re: A volte rimangono
I COGLIONI SONO MOLTI PIU' DI DUE.

manofmonk
Inviato: 1/6/2015 20:57  Aggiornato: 1/6/2015 20:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Elezioni regionali
SCOPRI LE DIFFERENZE

A parte che sembrano fotomontaggi

Comunque in quella con il nostro paladino della giustizia Renzi ce ne fosse uno che se lo caca

In quella con il nostro amichetto d'oltreoceano superabbronzato, si stanno scompisciando dalle risate forse per le cazzate che dice (ma non è che è sempre la stessa persona versione bianca e versione nera?)

Vabbè ma in fondo i coglioni quanti sono?

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
tupacamaru
Inviato: 1/6/2015 21:11  Aggiornato: 1/6/2015 21:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
Il M5S ha fondato la sua identità politica su l'assunto che la maggioranza degli Italiani sono onesti, governati da una classe politica disonesta.

Formalizziamo l'assunto e vediamo a quali conclusioni porta:

1) esistono gli x tali che gli x sono cittadini onesti

2) esistono gli y tali che gli y sono cittadini disonesti

3) esistono gli z tali che gli z sono cittadini italiani

4) gli x e gli y sono tutti z

5) gli x sono la maggioranza degli z

Se questo è il teorema politico del M5S, basta che il punto 5 sia falso per dimostrare che il teorema non può essere vero.

Nihander
Inviato: 1/6/2015 21:27  Aggiornato: 1/6/2015 21:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Elezioni regionali
@Pispax

Io affanculo posso anche andarci, ma tu sei un bugiardo, e non solo, anche disonesto. Quello che devo capire di te è se sei disonesto perché sei il l'agente Smith (per cui colluso) o semplicemente Cypher (ovvero uno che VUOLE vivere in un sogno, per cui si costruisce illusioni fittizie e pseudopensieri per non accettare la realtà) o semplicemente il felice selvaggio di Russeau.

Come si fa a parlare di PD vincente quando De Luca e Emiliano hanno preso voti DA SOLI (tanto che Emiliano lamenta il fatto che Renzi non lo abbia nemmeno chiamato per congratularsi con lui [fonte: gazzetta del mezzogiorno].

Se poi si va a vedere i "personaggi" presentati dal PD

- Liguria terzi dietro M5S E LEGA (altro che FI che ha preso il 13%)
[e meno male che Salvini diceva he non si sarebbe mai alleato con FI]

- Veneto: la demente numero uno [perché per essere politici non bassa essere donna, ma bisogna essere una donna intelligente, così come non basta essere uomo, ma si dovrebbe essere un uomo intelligente] che prende percentuali paragonabili ai quelle che in Veneto prendeva il PCI quando governava la DC

Renzi ha "vinto" col cavolo. Queste elezioni hanno un solo vincitore: la Lega Nord (per ovvi motivi) e il M5S che in alcune di queste regioni non aveva nemmeno un candidato e comunque metterà dei suoi membri nelle Regioni. Forza Italia è allo sbando totale, NCD non esiste più, FdI è un partito alla dissoluzione e il PD, che distrugge statuto del lavoro, scuola e quant'altro, si sta per giocare la parte di sinistra che li votava.

Prossime politiche ci sarà da ridere. Se Salvini trova accordo con Forza Italia per le elezioni nazionali, a Silvio potrebbe venire perfino la voglia di far cadere il governo e con l'attuale legge andrebbero al ballottaggio con il PD e, al ballottaggio, probabilmente vincerebbero! E così gli pseudo-sinistri (che sono di sinistra come io sono un comunista) torneranno a raccattare gli stracci che si sono lasciati indietro.

Buone cose Signori, io dal 20 Giugno sto a Port of Spain, e posso sempre decidere di non tornarci in quel paese di imbecilli

pragmatico
Inviato: 1/6/2015 21:32  Aggiornato: 1/6/2015 21:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: Elezioni regionali
@Nihander

Pispax citaz: "Detta così, in amicizia: ma perché non te ne vai affanculo?"

Gira gira va a finire che ne fai un grillino.

Pispax
Inviato: 1/6/2015 21:34  Aggiornato: 1/6/2015 21:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Elezioni regionali
invisibile

Citazione:
Ma che cattivo che sei...

Per il M5S spieghi tutto per benino, per gli altri ci fai andare al link ...

Sbagliato.
Lo vedi che proprio non capisci?

Per il M5S NON spiego per benino. Dico che i numeri dei risultati danno torto alla tesi di Massimo.
Basta conoscerli. Si supporrebbe che uno dovrebbe farlo, SE vuole parlare dei risultati.

Chiuso quel discorso, l'ALTRO discorso sul PD che perde il 50% (quello a cui ti riferivi tu), e sul M5S che perde il 60%, è spiegato dal link che ho postato.




Citazione:
Non ci hai spiegato che il M5S ha perso e che de luca è tanto buonino?

Sbagliato.
Lo vedi che proprio non capisci?

La cosa che ho detto io è che PERSINO nella situazione dove un partito antisistema come il M5S dovrebbe esplodere, cioè in Campania, il M5S non è riuscito a andare oltre la terza posizione.
Sempre riferito alla tesi che "In questo modo si è data l'impressione che le uniche vere forze in campo fossero quelle dell'alternanza centrodestra-centrosinistra, e che tutto il resto siano soltanto dei risultati marginali.".
Non è un'impressione. Che piaccia o meno, è la realtà.




Citazione:
Che ci dici del compare? Ma quanto sei contento che sta nel piddì, il partito dei gggiovani nuovi che avanzano e del grande rottamatore?

Non ho idea di cosa tu stia dicendo.
Dovresti schiarirti un po' le idee prima di scrivere.
In ogni caso, chiunque sia il "compare" di cui stai parlando, a me che stia nel PD o altrove tutto sommato è indifferente.




Citazione:
E della scoppola epocale della tizia in veneto asfaltata dalla lega (dio mio, la lega... faresi inculare dalla lega con quei numeri significa proprio essere deficienti) non dici niente?

Sbagliato.
Lo vedi che proprio non capisci?

La classifica del Veneto:
1) Zaia (Lega Nord + FI) -50,08%
2) Moretti (PD) -22,54%
3) Berti (M5S) - 11,87%
4) Tosi (ex Lega) - 11,86%

Rispetto alla tesi esposta nell'articolo, cioè quella che ho contestato, il Veneto è proprio il PEGGIOR esempio che potevi trovare. Berti riesce a conquistare la terza posizione solo per uno 0,01%. (206 voti, per la precisione)
Rispetto ai famosi "partiti dell'alternanza" il M5S ha un 11,87% a fronte di un 84,68% complessivo.




Citazione:
Dai, dopo la sconfitta del M5S spiegaci anche la gloriosa avanzata del piddì.

Sbagliato.
Lo vedi che proprio non capisci?

Lo farò quando sarai riuscito a spiegarmi perché la "gloriosa avanzata del piddì" in questo contesto dovrebbe avere un qualsiasi significato.
Cioè commentando un articolo dove si parla dell'importanza del M5S nello scenario nazionale, e del fatto che venga considerato "illusorio" che i suoi risultati vengano ritenuti "marginali".
Come i numeri, ahimè, stanno dicendo.

Quando [b]Massimo pubblicherà un articolo sulla "gloriosa avanzata del piddì", se mi farà voglia parlerò della "gloriosa avanzata del piddì".
Oppure no.
Chissà.

Nihander
Inviato: 1/6/2015 21:35  Aggiornato: 1/6/2015 21:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Elezioni regionali
Non ho più la cittadinanza italiana. Io giudico quello che vedo, non cerco di convincere qualcun altro con valutazioni di parte, che devo ancora chiedermi cosa portino al mulino di chi.

Dopotutto quale miglior cane pastore per una pecora che le altre pecore del gruppo?

Non è BEEEEEEEEEEEEEEEELLLO

Edito questo per non floddare.

@Pispax

Ma tu sai che in Veneto prima non c'era il M5S e che l'11% è la metà di un partito che in Veneto ci sta da 50 anni?

Ma tu sai che in Campania i voti li gestisce la camorra e De Luca tutto è tranne che uno che non ha le mani in pasta? Ma cosa stai dicendo? De Luca è stato citato dalla stessa commissione antimafia come impresentabile. Ma cosa vi serve per capire? Un cervello nuovo?

Pispax
Inviato: 1/6/2015 21:40  Aggiornato: 1/6/2015 21:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Elezioni regionali
Nihander

Citazione:
Io affanculo posso anche andarci, ma tu sei un bugiardo, e non solo, anche disonesto. Quello che devo capire di te è se sei disonesto perché sei il l'agente Smith (per cui colluso) o semplicemente Cypher (ovvero uno che VUOLE vivere in un sogno, per cui si costruisce illusioni fittizie e pseudopensieri per non accettare la realtà) o semplicemente il felice selvaggio di Russeau.

Come si fa a parlare di PD vincente...

Bravo piccino.
Inizi a capire.

Adesso non ti resta che portarmi il pezzo dove IO parlo del "PD vincente" o dove IO parlo di "Renzi che ha vinto" o dove IO parlo delle altre cose che dici.

Se lo trovi e lo porti in quote mi scuserò immediatamente e umilmente.

Altrimenti puoi davvero andartene affanculo.
Oppure scusarti tu.

Nihander
Inviato: 1/6/2015 21:50  Aggiornato: 1/6/2015 21:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Elezioni regionali
Vedi Pispax, con me non funziona. Questi mezzucci da sofista dei miei stivali con me non funzionano!

1) Solo un cretino o un bugiardo potrebbe non riconoscere che M5S abbia fatto un risultato grandioso, visto che PRESENTANO INDIVIDUI CHE NON SONO RADICATI SUL TERRITORIO (nel senso che non sono personaggi POLITICI) in un'ELEZIONE locale dove la gente nel 90% DEI CASI VOTA CHI Può GARANTIRGLI DEI "FAVORINI"!

2) Non serve che ti lanci in un panegirico di Renzi per capire dove stai cercando di portare l'acqua; io capisco uno per chi vota da come fa finta di pensare.

3) Denigrare l'avversario per esaltare la parte per cui si tiene è una strategia vecchia, la usava Lisippo, l'ha perfezionata Demostene; nel momento in cui neghi l'evidenza il tuo discorso sottende qualcosa.

4) Dovresti chiederti come sia possibile che una popolazione elegga un presidente di regione dichiarato impresentabile da una commissione antimafia, già condannato per reati contro la pubblica amministrazione (cosa che farebbe una persona intelligente) invece di dire NEANCHE IN CAMPANIA HA VINTO IL M5S.

Mi dispiace, alle persone intellettualmente disoneste non chiedo scusa. Preferisco andare affanculo.

tupacamaru
Inviato: 1/6/2015 21:51  Aggiornato: 1/6/2015 21:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
COS'È QUESTA UNA ZUFFA DA BAR O UN'OCCASIONE PER CONFRONTARE LE IDEE?

Pispax
Inviato: 1/6/2015 21:54  Aggiornato: 1/6/2015 22:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Elezioni regionali
Nihander

Citazione:
Vedi Pispax, con me non funziona. Questi mezzucci da sofista dei miei stivali con me non funzionano!

1) Solo un cretino o un bugiardo potrebbe non riconoscere che M5S abbia fatto un risultato grandioso, visto che PRESENTANO INDIVIDUI CHE NON SONO RADICATI SUL TERRITORIO (nel senso che non sono personaggi POLITICI) in un'ELEZIONE locale dove la gente nel 90% DEI CASI VOTA CHI Può GARANTIRGLI DEI "FAVORINI"!

2) Non serve che ti lanci in un panegirico di Renzi per capire dove stai cercando di portare l'acqua; io capisco uno per chi vota da come fa finta di pensare.

3) Denigrare l'avversario per esaltare la parte per cui si tiene è una strategia vecchia, la usava Lisippo, l'ha perfezionata Demostene; nel momento in cui neghi l'evidenza il tuo discorso sottende qualcosa.

4) Dovresti chiederti come sia possibile che una popolazione elegga un presidente di regione dichiarato impresentabile da una commissione antimafia, già condannato per reati contro la pubblica amministrazione (cosa che farebbe una persona intelligente) invece di dire NEANCHE IN CAMPANIA HA VINTO IL M5S.

Mi dispiace, alle persone intellettualmente disoneste non chiedo scusa. Preferisco andare affanculo.

Non sei riuscito NEPPURE LONTANAMENTE a trovare qualcosa di simile alle cose che dici. Che so, un vaghissimo riferimento al PD, a Renzi, a qualunque altra cosa fra queste.
Parli solo di un film STUPIDO che ti sei fatto tu.
Che tiri fuori sofismi del cazzo sulle elezioni italiane quando neppure hai la cittadinanza, e stai altrove.
Un articolo ha esposto una tesi, io ho confutato quella tesi. In particolare rispetto al fatto che non c'è proprio nessun "coglione" che ha "abboccato" proprio a niente.
Riesce questo facile concetto a entrare in quel grande spazio vuoto che hai fra le orecchie?

Vaffanculo, e buon viaggio.

peonia
Inviato: 1/6/2015 21:56  Aggiornato: 1/6/2015 21:56
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Elezioni regionali
I RISULTATI DELLE REGIONALI

La notizia è questa, siamo sempre la seconda forza politica italiana. Senza finanziamenti, senza inciuci e con i giornali contro. Queste sono prove tecniche di governo! A riveder le stelle.
(M5S SICILIA)

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Nihander
Inviato: 1/6/2015 21:59  Aggiornato: 1/6/2015 21:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Elezioni regionali
Per confrontare le idee ci vogliono opinione neutre, quando le opinioni sono di parte ci sono solo due cose che rimangono da capire

- l'interlocutore è un semplice tifoso di una parte (e a quel punto spiegami tu cosa puoi confrontare con un tifoso)

- l'interlocutore sta cercando di ingannarti per un oscuro vantaggio (non so se semplice sadismo per colpire Peonia che è chiaramente una tifosa del M5S, oppure masochismo, nel trovare piacere a denigrare una parte politica per sottolineare l'eccellenza di ciò che fino ad ora ha distrutto il vostro paese)

Volete confrontarvi sulle idee?

Allora vi do una notizia: se non istituiranno il prima possibile un reddito di cittadinanza presto avrete la guerra civile. Questo perché il lavoro SCOMPARIRA' e nessuno ha il coraggio di dirlo. IL LAVORO SI RIDURRA' SEMPRE DI PIU'. Se volete capire come mai provate a guardare un po' di "Come è fatto" su Focus, forse capirete dove stanno andando i posti di lavoro. La produzione sta saturando i bisogni della popolazione e non potrà aumentare all'infinito.

Non sono un pentastellato, ma credo sia la vostra unica speranza.

Parsifal79
Inviato: 1/6/2015 22:05  Aggiornato: 1/6/2015 22:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Pispax: Chiuso quel discorso, l'ALTRO discorso sul PD che perde il 50% (quello a cui ti riferivi tu), e sul M5S che perde il 60%, è spiegato dal link che ho postato.


L'hai letto talmente bene (il link) che non ti sei neanche accorto che il - 50% del PD è riferito alle EUROPEE 2014, mentre il - 60% del M5S è riferito alle POLITICHE 2013.
Se te ne fossi accorto, avresti scritto - 40% del M5S.

Pispax
Inviato: 1/6/2015 22:20  Aggiornato: 1/6/2015 22:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Elezioni regionali
Parsifal79

Citazione:
L'hai letto talmente bene (il link) che non ti sei neanche accorto che il - 50% del PD è riferito alle EUROPEE 2014, mentre il - 60% del M5S è riferito alle POLITICHE 2013.
Se te ne fossi accorto, avresti scritto - 40% del M5S.

Oppure avrei scritto - 60% del M5S e -33% del PD riferendomi solo alle politiche.
Invece ho preso i valori massimi per entrambi.
Volendo c'è anche un -67% per Berlusconi.

Quello è il trend degli ultimi due anni per i quattro maggiori partiti politici di adesso.
Ovvero un'indicazione di tendenza.
Come ho già detto, ognuno può trarne le considerazioni che vuole.


Le discussioni su queste cose mi appassionano il giusto. Mi interessa la tendenza, non il decimale in più o in meno.
Mi scappa solo da ridere quando qualcuno a fronte di un calo del 60% del suo partito dice che "elezioni diverse non sono paragonabili"; ma però magari è disponibilissimo a paragonarle, queste elezioni "diverse", quando queste indicano i cali degli ALTRI partiti.

Nihander
Inviato: 1/6/2015 22:25  Aggiornato: 1/6/2015 22:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Elezioni regionali
Comunque (e con questo tolgo il disturbo) il vero dato rilevante è che il 50% degli italiani ha una demenza acuta e si dovrebbe curare, perché non votare è una cosa che veramente non capisco.

Posso capire tutto, ma non votare veramente no. Non lo accetto. E' troppo demenziale.

Questo dimostra che la democrazia è una grande idiozia e che i voti non possono valere tutti 1!

Bisognerebbe creare una patente per votare, con domande tipo "Qual è il ruolo del PdR nel nostra Stato?" "Può Ruby essere la figlia di Mubarakh per una persona dotata di un intelletto medio?" "Dare 80 euro per finta e riprenderseli tagliando i fondi alle regioni che poi si rivalgono sui cittadini tagliando servizi e aumentando tasse locali è onesto?"

Perché votare è come sparare e non si può mettere un'arma così potente in mano a ignoranti, dormienti lobotelevisivizzati, approfittatori e convenientisti.

L'unico grande vantaggio che avete è il tempo. Ogni anno Madre Natura ripulisce un po' di anziani che si sono goduti il presente sul vostro futuro. Man mano che si toglieranno dalle scatole 60enni, 70enni e 80enni le cose miglioreranno. Nessuno lo dice, ma l'attuale generazione è assai migliore di quella precedente e perfino della mia

invisibile
Inviato: 1/6/2015 22:38  Aggiornato: 1/6/2015 22:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Elezioni regionali
Pispax

Quando uno riceve il "trattamento ipno-ripetitivo" dal buon Pispax, di solito significa che ha messo il sale sulla ferita

Citazione:
Sbagliato.
Lo vedi che proprio non capisci?

Per il M5S NON spiego per benino.
.

Va bè, se preferisci "benuccio". Stà a guardà er capello...

Citazione:
Chiuso quel discorso, l'ALTRO discorso sul PD che perde il 50% (quello a cui ti riferivi tu), e sul M5S che perde il 60%, è spiegato dal link che ho postato.

Che è quello che dicevo io, quindi CORRETTO, visto che sul piddì hai taciuto e ci mandi a smazzarci link senza commentare di tuo.

Citazione:
Sbagliato.
Lo vedi che proprio non capisci?

La cosa che ho detto io è che PERSINO nella situazione dove un partito antisistema come il M5S dovrebbe esplodere, cioè in Campania, il M5S non è riuscito a andare oltre la terza posizione.

Ma questa cosa che dai come un fatto ovvio, che in Campania il M5S avrebbe dovuto nientepopòdimeno "esplodere" in quanto partito antisistema, da dove l'hai partorita?
Ma tu vivi in Italia o in Antartide (la dove volano gli orsi )?

Al contrario, proprio in una regione dove la mafia, che comprende quella dei partiti, è saldamente al potere da sempre con un sistema di corruzione e clientelismo radicatissimo, un partito antisitema ha più difficoltà ad affermarsi.

Veramente non capisco questa tua convinzione...

Ci sono solo due modi per poter cambiare in breve tempo una situazione dove camorra e clintelismo partitico atavico la fanno da padroni: che le persone girino le spalle in massa alla fogna della politica colti da improvvisa illuminazione spirituale (tipo è apparso Gesù in persona sul Vesuvio), o che finiscono i soldi per poter comprarsi i voti con promesse varie e cioè, che non c'è più trippa pe' gatti (che secondo me è anche la causa dell'aumento dell'astensionismo... c'è la crisi...)

Ma davvero la tua è una roba senza senso. A meno che... ti stavi portando avanti, per così dire...

Inoltre, il M5S NON E' un partito antisistema, infatti compete NEL sistema.

E' ANTIqualcosa, ma siccome sei stato sgarbato, non te lo dico antichecosaè.

Citazione:
Non ho idea di cosa tu stia dicendo.
Dovresti schiarirti un po' le idee prima di scrivere.
In ogni caso, chiunque sia il "compare" di cui stai parlando, a me che stia nel PD o altrove tutto sommato è indifferente.

[Pispax mode on]



Mi viene un sacco da ridere

[Pispax mode off]

Citazione:

Sbagliato.
Lo vedi che proprio non capisci?

La classifica del Veneto:
1) Zaia (Lega Nord + FI) -50,08%
2) Moretti (PD) -22,54%
3) Berti (M5S) - 11,87%
4) Tosi (ex Lega) - 11,86%

Rispetto alla tesi esposta nell'articolo, cioè quella che ho contestato, il Veneto è proprio il PEGGIOR esempio che potevi trovare. Berti riesce a conquistare la terza posizione solo per uno 0,01%. (206 voti, per la precisione)
Rispetto ai famosi "partiti dell'alternanza" il M5S ha un 11,87% a fronte di un 84,68% complessivo.

Non c'entra con la tesi dell'articolo. Era una mia richiesta ma siccome sei offeso da cotanta ingratitudine del popolo italiano verso chi con cotanta abnegazione vuole salvarci da noi stessi, capisco la tua ritrosia.

Citazione:
Sbagliato.
Lo vedi che proprio non capisci?

Lo farò quando sarai riuscito a spiegarmi perché la "gloriosa avanzata del piddì" in questo contesto dovrebbe avere un qualsiasi significato.

Non c'entra corretto o sbagliato.
La cosa della gloriosa avanzata del piddì era una cosa mia, così tanto per sfruttare la tua attenta conoscenza della fogna della politica.

Ma se proprio non vuoi significa che cercherò altrove qualcuno che mi spieghi la gloriosa avanzata del piddì e perché de luca è il nuovo rottamatore che avanza.

Citazione:
In particolare rispetto al fatto che non c'è proprio nessun "coglione" che ha "abboccato" proprio a niente.

Invece io dico che sono MILLENNI che miliardi di coglioni abboccano allo stesso amo e allo stesso verme ormai mummificato.

Sarà l'acidità che provoca il verme mummifficato che ti ha fatto incazzare così tanto?

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
tupacamaru
Inviato: 1/6/2015 22:41  Aggiornato: 1/6/2015 22:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
#Nihander

Le opinioni non sono neutre al massimo potrebbero essere neutrali, ma la neutralità in politica è difficile da immaginare. Piuttosto preferirei un confronto meno basato sui risultati, considerato che in Italia si ritengono sempre tutti vincitori, e più rivolto agli aspetti che interessano veramente il paese. Questo porterebbe a capire meglio anche i risultati elettorali.

Probabilmente sono tutti perdenti visto che con questa legislatura il paese è peggiorato anziché migliorare e le prospettive a lungo termine sono tutt'altro che rosee.

Nihander
Inviato: 1/6/2015 23:10  Aggiornato: 1/6/2015 23:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Elezioni regionali
L'economia italiana è destinata al collasso. Tutti i paesi dell'eurozona lo sono. Non serve un matematico per capire che in una "unione" monetaria, con economie differenti, debiti differenti, politiche economiche differenti, l'unico che ci guadagna è quello che ha l'economia più forte al momento della costituzione.

Alla Germania conviene, perché si finanzia tutto quello di cui ha bisogno senza interessi. Se l'Unione Europea era nata per costituire una grande unione come quella americana, la prima cosa che si doveva fare era avere un debito unico e sviluppare le nazioni meno sviluppate (come Grecia, Romania, Bulgaria, etc... etc...). La Cina è cresciuta portando sviluppo (e distruggendo il territorio con l'inquinamento) dove non c'era, non dove già c'era.

Per cui uscire dall'unione monetaria è URGENTE, qualsiasi politico dica il contrario è un TRADITORE DELLA PATRIA e, perdonate la provocazione, andrebbe fucilato per alto tradimento verso il popolo italiano.

I risultati sono i seguenti

- Il PD perde a sinistra (lo dimostra la scelta Liguria) e si rinforzano i personaggi come singoli (vedi Emiliano, che ha cominciato la propria carriere con una lista civica e solo IN SEGUITO è entrato nel PD) e vedi De Luca (sulla cui elezione non c'è da farsi domande sofisticate).

- La Lega Nord trionfa su tutto il fronte, arrivando al 20% in una regione come la Toscana, notoriamente ROSSA e in Liguria (altra regione Rossa)

- Forza Italia sta scomparendo dal panorama, tanto che oramai l'interlocutore per l'elettorato di centro destra è attualmente Salvini (Veneto Zaia + Tosi più del 60%)

- M5S un GRANDISSIMO successo, considerando
- L'attacco quotidiano sulla globalità dei Mass Media
- Tutte facce sconosciute e prive di potere (e quindi senza "conoscenti" a cui promettere favori e a cui dover rendere conto dopo l'elezione)
- In alcune regioni il precedente risultato era 0%, in quanto si presentano per la prima volta
- Un partito che si presenta alle elezioni per la prima volta e prende una media del 15-20% ovunque (tranne che in Veneto dove la lega spopola) ha avuto un grandissimo successo, negarlo è follia!

E te lo dice uno di destra (ma di destra alla Le Pen e alla Cameron per intendersi)

Tragicomico
Inviato: 1/6/2015 23:22  Aggiornato: 1/6/2015 23:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/10/2013
Da:
Inviati: 60
 Re: A volte rimangono
In Puglia il neoeletto presidente Emiliano (PD) apre al M5S: «Per loro assessorato all'Ambiente» ...un modo facile facile per scaricare una delle peggiori patate bollenti di questo territorio, tra le varie vicende Ilva, Tap, Xylella... naturalmente la patata è stata immediatamente rispedita al mittente!

tupacamaru
Inviato: 1/6/2015 23:28  Aggiornato: 1/6/2015 23:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
#Nihander

Hai detto bene "bisogna uscire dall'unione monetaria".

Peccato che in Italia nessun partito voglia farlo e chi dice di volerlo fare in realtà mente perché non è in grado di rispondere alla domanda: "E poi?".

L'inadeguatezza della politica, diffusa trasversalmente fra i partiti, a soddisfare persino le esigenze primarie degli italiani è la causa della mancata svolta che si auspicava con la nascita del M5S.

lysmata
Inviato: 1/6/2015 23:41  Aggiornato: 1/6/2015 23:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/3/2011
Da:
Inviati: 286
 Re: Elezioni regionali
Comunque sia, possiamo girarci intorno e dare la colpa a PD a pdl o lega... ma la realtà é che il 5 stelle cade. Gente, occhio che non preferirli a Renzi é perché qualcosa non quadra.

Il problema é che i voti persi dal 5 stelle sono ritornati al partito vincente, quello dell'astensionismo. Alle prime elezioni in cui il 4 stelle spopola il surplus di voti veniva proprio dagli astensionismo, che per la prima volta speravano di avere una rappresentazione. Poi sono tornati nell'ombra. Un pó perché da buoni coglioni pensavano che con un semplice voto si aggiustare tutto, un pó per un meccanismo di impotenza appresa.



Tanto il 5 stelle non governerà mai. Fatene una ragione. É il paese in cui Berlusconi ha governato 20 anni. Drive in e striscia la notizia hanno lasciato traccia.

Lavorare deve essere veramente uno schifo, se per convincerti a farlo ti devono pagare.
Det.Conan
Inviato: 2/6/2015 0:13  Aggiornato: 2/6/2015 0:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: Elezioni regionali
Lysmata,
concordo con l'analisi di Nihander.
Se vogliamo vedere le cose in prospettiva non esiste una situazione analoga a quella italiana in tutto il mondo occidentale in cui un partito nato dal nulla e candidando persone "normali" e "non di potere" entra in tutte le regioni in cui si presenta,in alcune come secondo partito,rimanendo secondo partito a livello politico,senza un giornale o una tv di riferimento,senza usare soldi pubblici e attaccato giornalmente da tutto lo schieramento politico,intellettuale,economico e finanziario.
E questo in uno stato che checchè se ne dica fa parte del G7 e per posizione geografica rappresenta un territorio strategico di importanza mondiale,occupato da centinaia di basi straniere,bombe atomiche e in cui il 20 % della popolazione vive soggiogato dalle più pervasive organizzazioni criminali d'Europa.
E' che molti (dato che media e opinionisti anche indipendenti non ne parlano) non si rendono conto di cosa significhi anche solo avere una "cosa" come il M5S in posizione di potere (se lo conquistasse e già ora è secondo partito) in uno stato fondamentale del dominio occidentale come l'Italia.
Una situazione del genere non esiste da nessuna parte in Europa.
Al confronto la Le Pen,Alternative fur Deutschland e Syriza sono come fuocherelli di periferia rispetto ad una ipotetica vittoria del M5S in Italia.

E' per questo che hanno creato addirittura in UN SOLO ANNO DUE FENOMENI MEDIATICI ARTIFICIALI, COSA A QUESTO LIVELLO MAI SUCCESSA NELLA STORIA D'ITALIA, (nemmeno con Berlusconi che diciamocelo si è creato da sé) come Renzi e Salvini pur di fermare l'avanzata del M5S.
Le stanno provando tutte pur di bloccare il Movimento che però nonostante tutto è ancora lì sul suo 20-25 %.
E' che molti italiani ma anche molti analisti indipendenti essendo schierati ideologicamente in qualche modo e avendo in odio profondo Grillo e il M5S perché fuori dai loro desideri e schemi mentali,non immaginano neanche cosa significhi tutta questa faccenda del M5S in Italia per ampiezza,distribuzione sul territorio,modalità e soprattutto esempio che si sta dando a tutti i paesi europei.
Gente come Nihander sono sicuro che l'ha capito e bene il concetto di quello che voglio dire.
E lo hanno capito bene anche ai piani alti se dopo Renzi e Salvini ora si stanno preparando a creare il fenomeno mediatico artificiale della finta sinistra alternativa da pompare sui media per tutto l'anno.

Red_Max
Inviato: 2/6/2015 0:20  Aggiornato: 2/6/2015 0:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: A volte rimangono
C'è sempre il piccolo problema che anche se hai il 20% e non fai giustamente alleanze gli altri comunque ti tagliano fuori e puoi fare al massimo il cane da guardia... per la rivoluzione ci vuole ben altro...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 0:29  Aggiornato: 2/6/2015 0:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
Il M5S per chi governa è perfetto perché fa bene l'opposizione e dimostra che in Italia c'è una democrazia. Io invece penso che il vero partito di oggi è quello degli astensionisti, delle schede bianche e delle nulle, questo almeno finché non ci sarà una forza politica con delle idee che possono essere credibili.

Purtroppo al punto in cui siamo arrivati non bastano più le mezze misure: non pensiate che gli Italiani siano così imbecilli da credere che si possono risollevare le sorti dell'economia tagliando gli stipendi dei parlamentari e smantellando i campi ROM.

Nomit
Inviato: 2/6/2015 0:41  Aggiornato: 2/6/2015 0:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/1/2011
Da:
Inviati: 1549
 Re: A volte rimangono
Nel maggio 2013, due mesi dopo le elezioni politiche, i commenti sui risultati del M5S alle elezioni amministrative, dove si fermarono al 14%, erano di questo tipo:

“E' perfettamente inutile nascondersi dietro a un dito: sul Movimento 5 Stelle l'Italia ha fatto una secca retromarcia. Ovunque, in modo compatto e omogeneo, il 5 Stelle ha perso quasi la metà dei voti conquistati tre mesi fa “

… confrontando le amministrative con le politiche.


A questo punto i commenti alle Europee del maggio 2014, dove il movimento prese il 21, avrebbero dovuto essere positivi, visto il passaggio da 14 a 21. Invece si parlò ugualmente di flop, confrontando i risultati non con le elezioni precedenti, ma di nuovo con le politiche, e Pispax annunciava:

Citazione:
Rispetto al 2013 Grillo ha perso quasi 3 milioni di voti [...]

il problema per i grillini è che il loro movimento dalla nascita al voto, in quei pochi mesi, è passato da zero a nove milioni di voti.
Poi in un solo anno [CENSURA] di quei voti ne ha persi circa 3 milioni



Poi sono arrivate le regionali del novembre 2014, dove il movimento in Emilia-Romagna prese solo il 13%, a causa della forza trainante del loro diretto avversario, Thorin Scudodiquercia, ed in Calabria solo 4.9. Qualcuno diceva confrontiamole con le regionali del 2010, ma invece prevalse il confronto con le europee e quindi si parlò ancora di calo. Pispax scriveva:

Citazione:
Se ti imbarazza parlare del -98% del M5S in Calabria, o se ritieni che la Calabria abbia delle condizioni "particolari", possiamo sempre continuare a parlare del -75% del M5S in Emilia Romagna“


Adesso ci sono state di nuovo le Regionali e il movimento è stato ben sopra il 13 in sei regioni su sette. Bisognerebbe parlare di rimonta, rispetto al 13 della volta scorsa, e invece si parla ancora di calo, o comunque il tono generale dei commenti è di sconfitta.

Beh è vero che il movimento non ha vinto, ma se guardiamo i risultati delle precedenti elezioni regionali vediamo che

nel 2010 e 2011 il movimento prendeva il 2-3%, tranne in Emilia-Romagna dove prese il 6,

nel 2012 ha preso il 14 in Sicilia,

nel 2013 prese il 14 in Lombardia e il 16 nel Lazio,

nel 2014 prese il 13 in Emilia-Romagna, il 20 in Piemonte ed il 21 in Abruzzo

e quest'anno sono arrivati al 21 nelle Marche e al 24 in Liguria.

A leggere e sentire i commenti dopo ogni elezione invece sembra che in questi stessi anni il movimento sia sparito “perché fa casino e pensa solo agli scontrini”...

tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 0:49  Aggiornato: 2/6/2015 1:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
A Proposito di M5S grande speranza del paese, ho sentito Di Maio dire in televisione che bisogna smantellare i campi ROM. Alla domanda dove li mettiamo ha risposto testuali parole: "Se hanno un lavoro possono affittarsi una casa e ha aggiunto come tutti gli Italiani del resto".
Questo significa che se un Italiano non lavora può dormire sotto i ponti oppure nel rispondere non è stato onesto? E come la mettiamo con il reddito di cittadinanza, vale solo per gli italiani o anche per i ROM?
Se fosse stato onesto avrebbe detto che per i Rom ci vuole un trattamento diverso che per gli Italiani. Questo spiega perché la lega ha più chance del M5S, Altro che complottismo. Teorizzare la rivoluzione con il M5S è facile, difficile e farla veramente.

bushfamilyguy
Inviato: 2/6/2015 0:53  Aggiornato: 2/6/2015 0:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/1/2015
Da:
Inviati: 55
 Re: A volte rimangono
Massimo io non voto perche vivo all estero e non sono iscritto all Aire,
Logicamente voterei per gli unici presentabili, ma quando andavo al seggio mi sembrava di andare ad un incontro di wrestling o della Juve dell era Moggi: e' una patetica pantomima che ha di vero lo 0%.

Nel mondo occidentale non esistono elezioni libere e democratiche. Chi vince lo decidono a tavolino e non certo gli elettori.
Le prove? La matematica. Che nella maggior parte dei paesi e' una perfetta sconosciuta. Molto piu facile per il nostro cervello studiare lettere o giurisprudenza(per quei pochi che cmq studiano).

Prendete il referendum sull indipendenza scozzese, hanno vinto i no. Poi pero' alle elezioni hanno stravinto gli indipendentisti. Con numeri di gran lunga superiori ai no del referendum. E qua siamo sul semplice.

Allora guardiamo le elezioni del 2006. Vinse Prodi di 25.000 voti. Numeri che non permettevano di governare. Le proiezioni lo davano in vantaggio di piu di un milione di voti.
Nella storia repubblicana le schede bianche o nulle sono sempre state intorno al milione e mezzo. In quella tornata furono incredibilmente solo 100.000 esattamente i voti che mancavano a Prodi rispetto le prime proiezioni per staccare Berlusconi di netto e governare senza problemi.
La stessa cosa lo scorso anno con le Europee.

Pispax
Inviato: 2/6/2015 0:59  Aggiornato: 2/6/2015 1:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: A volte rimangono
Evvai.
Ottima cena. Buon vino. Caffè splendido.
Ora polirisposta e poi nanna.
Dai, offro io: vi regalo i due minuti di odio.


nihander
Citazione:
E te lo dice uno di destra (ma di destra alla Le Pen e alla Cameron per intendersi)

L'esempio più concreto di quanto uno può non capire un cazzo del Mondo, e sentirsi comunque autorizzato a esprimere le sue perle di saggezza.




tupacamaru
Citazione:
Piuttosto preferirei un confronto meno basato sui risultati, considerato che in Italia si ritengono sempre tutti vincitori, e più rivolto agli aspetti che interessano veramente il paese. Questo porterebbe a capire meglio anche i risultati elettorali.

I numeri.
Ti basta saper leggere i numeri.
Il resto vien da sé. Se impari a LEGGERE i numeri, poi anche te potrai sghignazzare in faccia a chi interpreta i numeri.



Tragicomico
Citazione:
In Puglia il neoeletto presidente Emiliano (PD) apre al M5S: «Per loro assessorato all'Ambiente» ...un modo facile facile per scaricare una delle peggiori patate bollenti di questo territorio, tra le varie vicende Ilva, Tap, Xylella... naturalmente la patata è stata immediatamente rispedita al mittente!

La gente come te è la rovina di QUALUNQUE politica seria.
Sappilo.
"Naturalmente" un cazzo. Fino a questo momento la propaganda grillina in Puglia ha pestato fortissimo su Ilva e xylella.
Il messaggio, soprattutto da parte del M5S locale, è SEMPRE stato che "quei cretini del piddì che komandano non sanno risolvere questi problemi elementari. La risposta è semplice: clikka qui per scoprirla!"


Bene: se DAVVERO è così facile, dice Emiliano, risolvetela allora.
OH MAI GOD! una responsabilità? Una responsabilità VERA? A moi?
Chiaro che si sono eclissati immediatamente.

Bella "politica" di merda, no?
Per l'appunto, direi tragicomica.

(EDIT: data la larga maggioranza di Emiliano, bene sapere che i voti dei 5 stelle non sono per niente necessari, in quella Regione)




lysmata
Citazione:
Il problema é che i voti persi dal 5 stelle sono ritornati al partito vincente, quello dell'astensionismo.

Questo significa che per quegli elettori il M5S, esattamente come gli altri partiti, non costituisce per un cazzo un'alternativa accettabile.

Direi che questo prospetta un problema.
No?

tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 1:28  Aggiornato: 2/6/2015 1:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Datemi retta non rispondete alle provocazioni, lasciatelo dire, è solo un rivoluzionario da tastiera.

manneron
Inviato: 2/6/2015 1:56  Aggiornato: 2/6/2015 1:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/2/2006
Da:
Inviati: 951
 Re: A volte rimangono
M5s è fantastico.
Tronchetti provera avera il 2% della telecom e ha spaccato il culo all'azienda.
Craxi aveva il 15% e faceva il presidente del consiglio.
Persino Alfano avrà si e no il 3% e fa il ministro degli interni.
Il M5S ha il 25% e non ha un cazzo... Questi al governo non ce li voglio, sono dei dementi e sperano pure di andare al ballottaggio con la prossima legge elettorale. Non hanno ancora capito che non ci arriveranno mai al ballottaggio.

Pispax
Inviato: 2/6/2015 2:14  Aggiornato: 2/6/2015 2:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: A volte rimangono
Nomit, vedo che mi chiami in causa.
Premetto che se hai qualcosa contro quei numeri puoi sempre dirlo (cosa difficile, visto che i numeri sono numeri. Ma hai visto mai), una tua frase mi ha colpito.

Citazione:
Adesso ci sono state di nuovo le Regionali e il movimento è stato ben sopra il 13 in sei regioni su sette. Bisognerebbe parlare di rimonta, rispetto al 13 della volta scorsa, e invece si parla ancora di calo, o comunque il tono generale dei commenti è di sconfitta.

Proviamo a fare un confronto. Perché anche la politica si basa sui benchmarks.
Da quando c'è Renzi ci sono state, se non sbaglio, 12 elezioni regionali. Il PD ne ha vinte 10. In molti casi c'è stato il passaggio fra cdx e csx. Fino a 5 anni fa era Berlusconi che aveva le Regioni, non il PD.
Alle elezioni locali - sempre da quando c'è Renzi - il PD ha fatto man bassa. O ha vinto o è almeno andato al ballottaggio o si è comunque piazzato secondo (nei comuni sotto i 15.000 abitanti). Di eccezioni ce ne sono state pochissime.
Anche lì fino a poco tempo prima la partita era COMPLETAMENTE diversa, e la gran parte dei sindaci, tolte le regioni "rosse", era del cdx.

Poi te puoi dire - assolutamente a ragione - che con un dato medio del M5S superiore al 13% "bisognerebbe parlare di rimonta". E giudicarlo in positivo.
Vero, ci mancherebbe.

Il problema è che se te consideri "positivo", o addirittura una "vittoria" del M5S, l'aver superato il 13% ma SENZA aver conquistato nessuna Regione, e fino a questo momento neppure nessun comune, neanche come presenza al ballottaggio (ma qui potrei sbagliarmi), quello che succede è che Renzi avrebbe tutti i diritti, sulla base dello stesso parametro, di incoronarsi Imperatore dell'Universo.

Siccome a me non va di avere Renzi come Imperatore dell'Universo, mi tocca riportare tutto quanti entro limiti più bassi.
Per me un parametro ragionevole può essere definire Renzi un buon leader di sinistra. Però poi, se la definizione è quella, per mantenere le proporzioni sui risultati la cosa implica che il M5S, con i SUOI risultati, è una roba da peracottari.

Oppure se vuoi posso definire Renzi come un pessimo leader della sinistra. Posso anche dire che il PD è pessima sinistra.
A me sta benissimo, sia chiaro.
Ma se uso le parole "pessimo leader di pessimo partito" per definire un insieme che ha conquistato 10 Regioni su 12 e che a oggi, se non sbaglio, ha fra i 4.000 e i 5.000 sindaci... Che parole sarebbe giusto usare per descrivere un moVimento che ha ZERO Presidenti di Regione e complessivamente solo UNDICI sindaci?

Calvero
Inviato: 2/6/2015 2:16  Aggiornato: 2/6/2015 2:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Elezioni regionali
_____________

Domanda generale:

Tra parentesi, è partita per caso propaganda anti-grillina?
_____________

Chiusa parentesi.
Andiamo avanti.

Citazione:
Non metterla sul filosofico, che è un ragionamento semplice.


Appunto. Il Potere: quella cosa che il popolo non ha. Niente di più semplice. Quello di cui tu parli è decidere a chi affidare il compito di detenerlo e di cui - non solo affidi qualcosa che non hai e mai hai avuto, ma anche non hai il potere di richiederlo indietro se se ne abusasse in maniera dispotica e illiberale; pensa quanto sovrano sei tu e le tue idee di "potere del popolo".

Altra domanda:

Ma tu sai cos'è 'filosofia'?

Citazione:
Confondere le due cose non aiuta a capire i concetti in discussione


Non c'è niente da confondere. Il popolo è sovrano o non è sovrano. Poi domani possono inventarsi anche la democrazie indiretta con scappellamento a destra ...

... se parliamo di confondere un concetto semplicissimo; stiamo parlando di maschere che camuffano ideologie più vecchie della nascita della democrazia ...

... inculate antiche, vaseline moderne.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Nihander
Inviato: 2/6/2015 2:27  Aggiornato: 2/6/2015 2:43
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: A volte rimangono
Pispax... ti prego. Ti ritenevo almeno intelligente...

Io sono ricco, difendo i miei di interessi, non certo quelli degli altri. Io faccio un'analisi obiettiva, ma la mia vita in Italia è limitata al piacere della cucina. Residenza, residenza fiscale e tutti i miei averi sono in posti migliori. E ho sparso i miei conti in giro per il mondo.

Io eseguo analisi fredde ed obiettive, non sono un tifoso come te. Quanto meno io difendo i miei interessi e voto perchè i miei interessi siano difesi. Tu sei sicuro che stai votando per i tuoi interessi? A meno che i tuoi interessi non siano 80 euro. Un prezzo onesto, probabilmente, per la tua lealtà

Tra l'altro leggendoti si capisce la scarsità di QI. Vedi... Non si tratta di Renzi come un buon leader o del PD come un buon partito. Si tratta di pessimi elettori; vigliacchi, codardi, arraffoni, imbecilli elettori, rimbecilliti dalla televisione, inebetiti da predicatori (come te).

Vedi (e ti giuro te lo dico da osservatore esterno) se tutti fossero ricchi come me, capirei votare per il PD o Forza Italia, ma con la disoccupazione al giovanile che presto arriverà oltre il 50% (e se spostano ancora l'età pensionabile anche oltre l'80), con le famiglie che stanno svendendo i patrimoni immobiliari, come si fa a non votare per i propri interessi e votarci contro mettendo la crocetta sul PD? Ma la bomba scoppierà in mano a Renzi per un semplice motivo



E' un cazzaro. E i nodi stanno venendo al pettine.

Una domanda Pispax: quando la generazione di ladri finirà i risparmiucci e ci sarà gente senza lavoro e senza pensione per strada (come già ce ne sono accampati nelle automobili) cosa credi che farà la gente? Resterà a casa a guardare i figli moriri di fame? Un popolo senza speranza nel futuro (visto che anche il Cristianesimo è al collasso) ha una sola valvola di sfogo, ed ha il sapore e l'odore del sangue. Chi non vede e non capisce è ottuso! Leggi qualche libro e capirai come i napoleonici hanno teleguidato (ops... un oopart) il malcontento degli strati borghesi contro il potere del momento (aristocratici).

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/01/elezioni-2015-matteo-renzi-come-frank-underwood-di-house-of-cards-divisa-mimetica-camicia-azzurra-e-videogiochi/1739475/2/#foto

Ma cosa ti serve per capire che è solo uno show? Che è un altro uomo di marketing senza idee?

penta
Inviato: 2/6/2015 5:56  Aggiornato: 2/6/2015 5:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/12/2009
Da:
Inviati: 49
 Re: A volte rimangono
La politica è ormai tifo ed ognuno ha la sua squadra anche se dice di essere interessato solo al bel gioco.
Uno degli ellementi di giudizio di un risultato è l'utilità e le prospettive che apre.
Per il PD il risultato è stato senz'altro utile, ma il risultato in Liguria dice che o Renzi dialoga con la sinistra interna e con SEL oppure il PD se la vedrà brutta. E questo è una brutta notizia per Renzi.

Il voto ail M5S si è rivelato un voto inutile: mi sembra evidente che il MoVimento è incapace di fare opposizione, è anche grazie alla loro incapacità che abbiamo avuto l'asse PD-PdL ed il governo Renzi.
Il rifiuto dell'assessorato in Puglia dimostra la sua volontà di assenza dalla gestione del pubblico.
Per di più dati i risultati non vedo prospettive di governo.
L'unico aspetto positivo (per i pentastellati) è che avranno qualche poltrona ed i relativi emolumenti.

Jurij
Inviato: 2/6/2015 6:40  Aggiornato: 2/6/2015 6:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: A volte rimangono
"Bene: se DAVVERO è così facile, dice Emiliano, risolvetela allora.
OH MAI GOD! una responsabilità? Una responsabilità VERA? A moi?
Chiaro che si sono eclissati immediatamente."

Ma come si fa a prendere seriamente dichiarazioni di uno del PD (che già essere in quel partito dimostra mancanza di serietà).

Chiaro che se si parte da dichiarazioni "del menga", si può costruire qualsiasi scenario ......

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Jurij
Inviato: 2/6/2015 6:43  Aggiornato: 2/6/2015 6:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: A volte rimangono
"Il problema é che i voti persi dal 5 stelle sono ritornati al partito vincente, quello dell'astensionismo."

No, i voti di chi si astiene vanno sempre a chi vince le elezioni.
Non c'è nessun altro partito che "li riceve".
Astensione significa : lasciare fare, cioè "per chi decidono gli altri di votare, per me va bene".

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Jurij
Inviato: 2/6/2015 6:45  Aggiornato: 2/6/2015 6:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: A volte rimangono
"Per me un parametro ragionevole può essere definire Renzi un buon leader di sinistra "

Ecco che "sinistra", non ha proprio più nessun significato.....

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
JohnTitor
Inviato: 2/6/2015 8:07  Aggiornato: 2/6/2015 8:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: A volte rimangono
A Proposito di M5S grande speranza del paese, ho sentito Di Maio dire in televisione che bisogna smantellare i campi ROM. Alla domanda dove li mettiamo ha risposto testuali parole: "Se hanno un lavoro possono affittarsi una casa e ha aggiunto come tutti gli Italiani del resto".
Questo significa che se un Italiano non lavora può dormire sotto i ponti oppure nel rispondere non è stato onesto? E come la mettiamo con il reddito di cittadinanza, vale solo per gli italiani o anche per i ROM?
Se fosse stato onesto avrebbe detto che per i Rom ci vuole un trattamento diverso che per gli Italiani. Questo spiega perché la lega ha più chance del M5S, Altro che complottismo. Teorizzare la rivoluzione con il M5S è facile, difficile e farla veramente.

Non conoscevo questa dichiarazione di Di Maio. Se è vera, è l'ennesima dimostrazione che M5S è stato inventato per portare via voti alla Lega.

LoneWolf58
Inviato: 2/6/2015 8:21  Aggiornato: 2/6/2015 8:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Autore: JohnTitor Inviato: 2/6/2015 8:07:58

A Proposito di M5S grande speranza del paese, ho sentito Di Maio dire in televisione che bisogna smantellare i campi ROM. Alla domanda dove li mettiamo ha risposto testuali parole: "Se hanno un lavoro possono affittarsi una casa e ha aggiunto come tutti gli Italiani del resto".
Certo lo ha detto dalla Gruber... ti consiglio di ascoltarlo per intero e poi trarre le tue conclusioni.
Per quanto riguarda gli italiani (pensavo che i ROM lo fossero) si stano ROMizzando anche loro.
A Roma il primo campo profughi per italiani

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Det.Conan
Inviato: 2/6/2015 9:02  Aggiornato: 2/6/2015 9:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Non conoscevo questa dichiarazione di Di Maio. Se è vera, è l'ennesima dimostrazione che M5S è stato inventato per portare via voti alla Lega.


Ahahah questa mi mancava.
La Lega esiste da 20 anni.
Il M5S da 3.
Salvini è stato in prima serata su tutti i canali nell'ultimo mese,leccato dai giornalisti e portato sugli altari in ogni giornale e rivista.
E tutto questo pur di creare l'opposizione finta della Lega dato che quella reale del M5S fa una dannata paura al Sistema.

lysmata
Inviato: 2/6/2015 9:09  Aggiornato: 2/6/2015 9:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/3/2011
Da:
Inviati: 286
 Re: A volte rimangono
Citazione:


Autore: Jurij Inviato: 2/6/2015 6:43:09

"Il problema é che i voti persi dal 5 stelle sono ritornati al partito vincente, quello dell'astensionismo."

No, i voti di chi si astiene vanno sempre a chi vince le elezioni.
Non c'è nessun altro partito che "li riceve".
Astensione significa : lasciare fare, cioè "per chi decidono gli altri di votare, per me va bene".



Giá, ma questo lo sappiamo tu, io e altri 4. La gggggente vede l'astensionismo come vero non voto. E probabilmente il vero cambio sarebbe applicare un quorum del 50%+1 degli aventi diritto di voto. Che l'astensionismo sia metodo di controllo dei voti lo sappiamo giá dal piano di rinascita della P2. Ma cacchio come hanno saputo metterlo bene in pratica, non solo in Italia ma a livello internazionale..

Lavorare deve essere veramente uno schifo, se per convincerti a farlo ti devono pagare.
lysmata
Inviato: 2/6/2015 9:15  Aggiornato: 2/6/2015 9:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/3/2011
Da:
Inviati: 286
 Re: A volte rimangono
Citazione:



Pispax

Questo significa che per quegli elettori il M5S, esattamente come gli altri partiti, non costituisce per un cazzo un'alternativa accettabile.

Direi che questo prospetta un problema.
No?



Eh, io direi proprio di si, ma ho paura di darti ragione che poi chi ti ferma piú

Lavorare deve essere veramente uno schifo, se per convincerti a farlo ti devono pagare.
Redazione
Inviato: 2/6/2015 9:16  Aggiornato: 2/6/2015 9:16
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: A volte rimangono
PISPAX: "Dico che i numeri dei risultati danno torto alla tesi di Massimo."

Vai a raccontarlo a tutti quei giornali che parlano di "forte affermazione dei 5 stelle". Così almeno correggono i loro titoli.

PS: Al prossimo insulto sarai espulso. Per la ventesima volta. (Un vaffanculo ci può anche stare, tre no).

Redazione
Inviato: 2/6/2015 9:19  Aggiornato: 2/6/2015 9:19
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: A volte rimangono
MANNERON: "Il M5S ha il 25% e non ha un cazzo... Questi al governo non ce li voglio"

Stai tranquillo, ci pensano già gli altri a tenerli fuori.

LoneWolf58
Inviato: 2/6/2015 9:42  Aggiornato: 2/6/2015 9:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Autore: lysmata Inviato: 2/6/2015 9:09:13
...
E probabilmente il vero cambio sarebbe applicare un quorum del 50%+1 degli aventi diritto di voto.
Basterebbe ripristinare l'art.115 del dpr 361/1957 abrogato nel 1993 (tanto perché sia chiaro quanto dia fastidio il "non voto").
Vuoi "non votare"? vai al seggio e annulli la scheda o la rendi nulla...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Pispax
Inviato: 2/6/2015 10:03  Aggiornato: 2/6/2015 10:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: A volte rimangono
Redazione

Citazione:
PISPAX: "Dico che i numeri dei risultati danno torto alla tesi di Massimo."

Vai a raccontarlo a tutti quei giornali che parlano di "forte affermazione dei 5 stelle". Così almeno correggono i loro titoli.

Perché dovrei?
Il titolo è esatto. Contando che fino a questo momento a ogni tipo di elezione locale il M5S ha fatto letteralmente pena, con risultati che neppure da lontano arrivavano a paragonarsi a quelli delle elezioni nazionali (addirittura con un -98% di voti in Calabria), vedere un M5S che in qualche modo tiene anche alle regionali sicuramente è da considerarsi un "successo".

(Parola doverosamente fra virgolette, perché se si considera un "successo" l'aver perso meno voti del solito, poi viene a mancare la parola che indica quando i voti si aumentano, o addirittura si vince una competizione.)

Solo che il punto non è questo.
Ti ricordo la frase che ho contestato:
"Non è un caso infatti che tutti i media di regime abbiano concentrato l'attenzione del pubblico sul risultato di tipo calcistico: 7-0, 4-3 oppure 5-2. In questo modo si è data l'impressione che le uniche vere forze in campo fossero quelle dell'alternanza centrodestra-centrosinistra, e che tutto il resto siano soltanto dei risultati marginali.

E i coglioni hanno abboccato.
"

Sia chiaro: TUTTE le forze "dell'alternanza centrodestra-centrosinistra" hanno perso voti. Non li ha persi solo il M5S.
Però poi alla fine la partita si è REALMENTE chiusa 5-2 per le forze "dell'alternanza centrodestra-centrosinistra". Non ho controllato tutti i risultati delle comunali, ma per il momento a me risulta che il M5S abbia ottenuto anche ZERO sindaci, oltre a ZERO presidenti di regione. Credo sia riuscito a arrivare al ballottaggio solo a Augusta.

Che ti piaccia o no questo risultato è proprio nel campo dei risultati marginali.
Nessun "coglione" ha "abboccato" a notizie false. Un sacco di gente invece ha creduto a proiezioni vere.



Citazione:
PS: Al prossimo insulto sarai espulso. Per la ventesima volta. (Un vaffanculo ci può anche stare, tre no).

Non lo trovo un intervento corretto.
Capisco che volendo per i nemici le regole si applicano e che per gli amici invece si interpretano.
Ma chissà che non riesca a vedere anche il momento dove invece di bannare Pispax per la ventunesima volta perché REAGISCE agli insulti degli altri, non veda bannare per la prima volta chi attacca briga e insulta ME.

Pispax
Inviato: 2/6/2015 10:04  Aggiornato: 2/6/2015 10:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: A volte rimangono
lysmata

Citazione:
Eh, io direi proprio di si, ma ho paura di darti ragione che poi chi ti ferma piú

Per andare dove?

Pispax
Inviato: 2/6/2015 10:16  Aggiornato: 2/6/2015 10:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: A volte rimangono
Jurij

Citazione:
"Bene: se DAVVERO è così facile, dice Emiliano, risolvetela allora.
OH MAI GOD! una responsabilità? Una responsabilità VERA? A moi?
Chiaro che si sono eclissati immediatamente."

Ma come si fa a prendere seriamente dichiarazioni di uno del PD (che già essere in quel partito dimostra mancanza di serietà).

Chiaro che se si parte da dichiarazioni "del menga", si può costruire qualsiasi scenario ......

FATTO UNO: La maggioranza di Emiliano è tale che non ha bisogno dei voti del M5S per governare in Puglia
FATTO DUE: Pur non avendone bisogno, Emiliano ha realmente offerto al M5S l'Assessorato all'Ambiente. Non è un'uscita estemporanea: lo aveva già ripetutamente dichiarato anche in campagna elettorale.
FATTO TRE: il M5S pugliese nella sua campagna elettorale ha pestato forte sui temi ambientali. Ilva e xylella in primis. Mentre su Ilva i margini di intervento sarebbero stati marginali (gran parte della questione è stata spostata a livello nazionale), sull'emergenza xylella avrebbe avuto ampio modo di mettere in pratica quello che dichiarava in campagna elettorale. Però lo ha rifiutato di gran carriera.

Il resto sono chiacchiere.

invisibile
Inviato: 2/6/2015 10:30  Aggiornato: 2/6/2015 10:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: A volte rimangono
Pispax

Citazione:
Evvai.
Ottima cena. Buon vino. Caffè splendido.



Quando fai così significa che butta malissimo

Citazione:
La gente come te è la rovina di QUALUNQUE politica seria.
Sappilo.

Sappilo, che la politica seria non esiste.

Esistono persone serie che fanno politica, questo si, esistono ideologie politiche serie, anche questo si, ma la politica seria non esiste perché si tratta semplicemente di sistemi per gestire e dividere la torta creata con il furto e il sopruso.

Il furto ed il sopruso ai danni nostri (eh si, anche tuoi ma pensa un po') e questo sistema si basa sulla propaganda per citrulli (cit. Pispax) che arrivano addirittura ad essere convinti che la politica sia una cosa seria.

Ti rivelo un grande segreto: quando vedi un renzi o un salvini fare la faccetta seria, non è detto per forza che in quello che dicono sono seri. Anzi, la storia dei fatti e cioè la realtà oggettiva (quella cosa che ti manda spesso in confusione), suggeriscono estrema prudenza nel dare per buone le intenzioni dichiarate, SOPRATTUTTO quando vedi alla tivvì una faccia seria...

Sono si seri, per forza, stiamo parlando della distribuzione di un bottino miliardario, se toppi ci puoi anche lasciare le penne, ma la politica seria è un un fenomeno tutt'oggi praticamente inesistente, tranne rarissimi casi.

Citazione:
Il problema è che se te consideri "positivo", o addirittura una "vittoria" del M5S, l'aver superato il 13% ma SENZA aver conquistato nessuna Regione, e fino a questo momento neppure nessun comune, neanche come presenza al ballottaggio (ma qui potrei sbagliarmi), quello che succede è che Renzi avrebbe tutti i diritti, sulla base dello stesso parametro, di incoronarsi Imperatore dell'Universo.

Qui il giochino per citrulli (sempre cit. di Pispax) diventa talmente evidente da risultare comico.

Ed ecco (siori e siore) che con uno spostamento dell'attenzione su dati che c'entrano una fava con la conclusione, ora abbiamo nientepopòdimeno che la legittimazione di Renzi a IMPERATORE DELL'UNIVERSO

Renzi ha fatto perdere ulteriori DUE MILIONI DI VOTI al PD.
Questa sarebbe la legittimazione all'icoronazione universale?

Si certo, magari non è solo colpa sua di cotanta scoppola e della figura di merda della sua velina (antipatica ma quanto è antipatica? errore madornale di comunicazione, si vede che a quella lezione del berlusca ha fatto sega), ma sua è la responsabilità, visto che fa il "ghe pensi mi" 2.0

Infatti anche il M5S ha perso voti usando lo stesso metro di paragone, ma questo non significa che la batosta epocale che si è beccato renzi sia in qualsiasi modo addolcita.

Meglio se accetti il regalino di Wonka, almeno quello un po' funziona e ti risparmi tutte ste manovre assurde

Citazione:
Per me un parametro ragionevole può essere definire Renzi un buon leader di sinistra.

Ma ancora qui stiamo?

Renzi è un democristiano di centro-destra. E' un fatto.
Quella che chiami sinistra non c'ha neppure più il nome di sinistra, si vede che si vergognavano troppo o più plausibilmente non portava voti a sufficienza.

Quindi Renzi è un leader di centrodestra di un partito di centro-destra.

Sono fatti eh.

Se poi tu, solo perché quelli usano parole di centrosinistra credi che lo siano, che ti posso dire, comprati tanta ma tanta vasellina...

Citazione:
Oppure se vuoi posso definire Renzi come un pessimo leader della sinistra. Posso anche dire che il PD è pessima sinistra.

Ne azzeccasi una che sia una

Ti do un aiutino: elimina la parola "sinistra" del tutto e forse un bel giorno l'azzecchi.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
invisibile
Inviato: 2/6/2015 10:37  Aggiornato: 2/6/2015 10:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: A volte rimangono
Citazione:
FATTO UNO: La maggioranza di Emiliano è tale che non ha bisogno dei voti del M5S per governare in Puglia
FATTO DUE: Pur non avendone bisogno, Emiliano ha realmente offerto al M5S l'Assessorato all'Ambiente. Non è un'uscita estemporanea: lo aveva già ripetutamente dichiarato anche in campagna elettorale.
FATTO TRE: il M5S pugliese nella sua campagna elettorale ha pestato forte sui temi ambientali. Ilva e xylella in primis. Mentre su Ilva i margini di intervento sarebbero stati marginali (gran parte della questione è stata spostata a livello nazionale), sull'emergenza xylella avrebbe avuto ampio modo di mettere in pratica quello che dichiarava in campagna elettorale. Però lo ha rifiutato di gran carriera.

Si vede che tanto citrulli (cit.) non sono.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Redazione
Inviato: 2/6/2015 10:40  Aggiornato: 2/6/2015 10:43
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: A volte rimangono
PISPAX: Citazione:
Nessun "coglione" ha "abboccato" a notizie false.
Nessuno ha mai parlato di "notizie false".

Come al solito, metti in bocca agli altri cose che non hanno detto. Sei talmente noioso, con questa tua "tecnica" infantile, che non vale nemmeno la pena di replicare.

Citazione:
Ma chissà che non riesca a vedere anche il momento dove invece di bannare Pispax per la ventunesima volta perché REAGISCE agli insulti degli altri, non veda bannare per la prima volta chi attacca briga e insulta ME.
Se altri ti hanno insultato segnalami i loro insulti in PM. A me debbono essere sfuggiti.

horselover
Inviato: 2/6/2015 10:41  Aggiornato: 2/6/2015 10:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: A volte rimangono
alle comunali il quorum c'è

peonia
Inviato: 2/6/2015 10:47  Aggiornato: 2/6/2015 10:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: A volte rimangono
Qualcuno era comunista perché era nato in Emilia. Qualcuno era comunista perché il nonno, lo zio, il papà. .. la mamma no. Qualcuno era comunista perché vedeva la Russia come una promessa, la Cina come una poesia, il comunismo come il paradiso terrestre. Qualcuno era comunista perché si sentiva solo. Qualcuno era comunista perché aveva avuto una educazione troppo cattolica. Qualcuno era comunista perché il cinema lo esigeva, il teatro lo esigeva, la pittura lo esigeva, la letteratura anche. . . lo esigevano tutti. Qualcuno era comunista perché glielo avevano detto. Qualcuno era comunista perché non gli avevano detto tutto. Qualcuno era comunista perché prima… prima…prima… era fascista. Qualcuno era comunista perché aveva capito che la Russia andava piano, ma lontano. Qualcuno era comunista perché Berlinguer era una brava persona. Qualcuno era comunista perché Andreotti non era una brava persona. Qualcuno era comunista perché era ricco ma amava il popolo. Qualcuno era comunista perché beveva il vino e si commuoveva alle feste popolari. Qualcuno era comunista perché era così ateo che aveva bisogno di un altro Dio. Qualcuno era comunista perché era talmente affascinato dagli operai che voleva essere uno di loro. Qualcuno era comunista perché non ne poteva più di fare l'operaio. Qualcuno era comunista perché voleva l'aumento di stipendio. Qualcuno era comunista perché la rivoluzione oggi no, domani forse, ma dopodomani sicuramente. Qualcuno era comunista perché la borghesia, il proletariato, la lotta di classe... Qualcuno era comunista per fare rabbia a suo padre. Qualcuno era comunista perché guardava solo RAI TRE. Qualcuno era comunista per moda, qualcuno per principio, qualcuno per frustrazione. Qualcuno era comunista perché voleva statalizzare tutto. Qualcuno era comunista perché non conosceva gli impiegati statali, parastatali e affini. Qualcuno era comunista perché aveva scambiato il materialismo dialettico per il Vangelo secondo Lenin. Qualcuno era comunista perché era convinto di avere dietro di sé la classe operaia. Qualcuno era comunista perché era più comunista degli altri. Qualcuno era comunista perché c'era il grande partito comunista. Qualcuno era comunista malgrado ci fosse il grande partito comunista. Qualcuno era comunista perché non c'era niente di meglio. Qualcuno era comunista perché abbiamo avuto il peggior partito socialista d'Europa. Qualcuno era comunista perché lo Stato peggio che da noi, solo in Uganda. Qualcuno era comunista perché non ne poteva più di quarant'anni di governi democristiani incapaci e mafiosi. Qualcuno era comunista perché Piazza Fontana, Brescia, la stazione di Bologna, l'Italicus, Ustica eccetera, eccetera, eccetera… Qualcuno era comunista perché chi era contro era comunista. Qualcuno era comunista perché non sopportava più quella cosa sporca che ci ostiniamo a chiamare democrazia. Qualcuno credeva di essere comunista, e forse era qualcos'altro. Qualcuno era comunista perché sognava una libertà diversa da quella americana. Qualcuno era comunista perché credeva di poter essere vivo e felice solo se lo erano anche gli altri. Qualcuno era comunista perché aveva bisogno di una spinta verso qualcosa di nuovo. Perché sentiva la necessità di una morale diversa. Perché forse era solo una forza, un volo, un sogno era solo uno slancio, un desiderio di cambiare le cose, di cambiare la vita. Sì, qualcuno era comunista perché, con accanto questo slancio, ognuno era come… più di sé stesso. Era come… due persone in una. Da una parte la personale fatica quotidiana e dall'altra il senso di appartenenza a una razza che voleva spiccare il volo per cambiare veramente la vita. No. Niente rimpianti. Forse anche allora molti avevano aperto le ali senza essere capaci di volare…come dei gabbiani ipotetici. E ora? Anche ora ci si sente come in due. Da una parte l'uomo inserito che attraversa ossequiosamente lo squallore della propria sopravvivenza quotidiana e dall'altra il gabbiano senza più neanche l'intenzione del volo perché ormai il sogno si è rattrappito. Due miserie in un corpo solo.

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Tianos
Inviato: 2/6/2015 10:52  Aggiornato: 2/6/2015 10:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: A volte rimangono
volete un cambiamento? pregate...è l'ultima carta che resta.
credo che in ogni caso chi ha perso o vinto non cambi il punto cruciale della nostra democrazia...ossia una palude da cui noi non ne usciremmo...forse Dio se scende.
Vi posso assicurare che la speranza in me è l'ultima a morire (senno non pregherei) ma guardo al tempo che è passato...e il gattopardo insegna.

Parsifal79
Inviato: 2/6/2015 10:55  Aggiornato: 2/6/2015 10:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
penta: Il voto ail M5S si è rivelato un voto inutile: mi sembra evidente che il MoVimento è incapace di fare opposizione, è anche grazie alla loro incapacità che abbiamo avuto l'asse PD-PdL ed il governo Renzi.


Eh già, bei tempi quando non c'era il M5S!
PD&PDL si scannavano in televisione, ma poi .....

https://www.youtube.com/watch?v=GJUamGyaANY
(dal '94 abbiamo garantito a B. che non saranno toccate le tv)

https://www.youtube.com/watch?v=0WBZE7nkvPo
(assenze PD su voto scudo fiscale)

7 mesi prima prima dell'inizio della loro "incapace opposizione" che avrebbe creato "l'asse PD&PDL":

“Preferisco che i voti vadano al Pdl piuttosto che disperdersi verso Grillo“. Parola del vicesegretario del Partito democratico Enrico Letta, messa nera su bianco in una intervista al Corriere della Sera
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/07/13/enrico-letta-il-popolo-della-liberta-e-meglio-di-beppe-grillo/292738/

Citazione:
Il rifiuto dell'assessorato in Puglia dimostra la sua volontà di assenza dalla gestione del pubblico.


Infatti nei comuni dove hanno vinto le elezioni (Parma, Assemini, Pomezia, Ragusa, Montelabbate, Livorno, Civitavecchia, Bagheria) sono scappati via e hanno lasciato la "gestione del pubblico" ai tuoi amici.

Citazione:
L'unico aspetto positivo (per i pentastellati) è che avranno qualche poltrona ed i relativi emolumenti.


Preoccupato della tua poltrona?

Nomit
Inviato: 2/6/2015 11:33  Aggiornato: 2/6/2015 11:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/1/2011
Da:
Inviati: 1549
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Il problema è che se te consideri "positivo", o addirittura una "vittoria" del M5S, l'aver superato il 13% ma SENZA aver conquistato nessuna Regione
No, non ho parlato di vittoria. Io ho detto che a leggere i commenti dopo ogni elezione sembra che il movimento stia sparendo. Invece guardando i numeri di ogni elezione regionale sembrerebbe che il movimento stia crescendo.

In Emilia-Romagna dicevi che aveva perso il 75% mentre dalle Regionali precedenti era passato dal 6 al 13.
Adesso scrivi di nuovo

Citazione:
se si considera un "successo" l'aver perso meno voti del solito, poi viene a mancare la parola che indica quando i voti si aumentano, o addirittura si vince una competizione
Quindi dici ancora che il movimento avrebbe perso voti, mentre se guardiamo le Regionali precedenti vediamo che invece ne ha guadagnati.

Anche se i confronti che facciamo sono scorretti, visto che si tratta o di un altro tipo di elezioni, o di altre regioni, o delle stesse regioni ma in un epoca in cui il movimento era solo all'inizio.
Ma qui si fa il confronto con tutto, come quello tra le amministrative e le politiche, da cui risultò che il movimento aveva perso metà dei voti. Benissimo, ma allora perché alle Europee del 2014 non si parlò di clamorosa rimonta e riscatto? No, anche in quella occasione si disse che il movimento aveva perso voti, tenendo come riferimento le Politiche.
Per quale ragione si usano come riferimento solo quelle elezioni, da cui si conclude ogni vota che il movimento perde voti anche se ne guadagna?

Che poi anch'io sarei tentato di confrontare Regionali, Politiche ed Europee, ma a quanto pare è sbagliato, come ha fatto notare Robcoppola, di cui copio il post:

LAZIO POLITICHE 24-25 FEBBRAIO
SENATO -> VOTI M5S = 785.156 (25,9%)
CAMERA ->VOTI M5S = 928.798 (27,02%)

LAZIO REGIONALI 24-25 FEBBRAIO (stesso giorno!)
VOTI LISTA M5S = 467.215 (16,64%)
VOTI DAVIDE BARILLARI = 661.865 (20,22%)
----------------------
LOMBARDIA POLITICHE 24-25 FEBBRAIO
SENATO -> VOTI M5S = 927.951 (17,4%)
CAMERA -> VOTI M5S = 1.126.147 (18,99%)

LOMBARDIA REGIONALI 24-25 FEBBRAIO (stesso giorno!)
VOTI LISTA M5S = 775.317 (14,33%)
VOTI SILVANA CARCANO = 782.007 (13,62%)

Pispax
Inviato: 2/6/2015 11:34  Aggiornato: 2/6/2015 11:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: A volte rimangono
Redazione

Citazione:
Nessuno ha mai parlato di "notizie false".

Come al solito, metti in bocca agli altri cose che non hanno detto. Sei talmente noioso, con questa tua "tecnica" infantile, che non vale nemmeno la pena di replicare.


Perbacco. Rivediamo la citazione.
"Non è un caso infatti che tutti i media di regime abbiano concentrato l'attenzione del pubblico sul risultato di tipo calcistico: 7-0, 4-3 oppure 5-2. In questo modo si è data l'impressione che le uniche vere forze in campo fossero quelle dell'alternanza centrodestra-centrosinistra, e che tutto il resto siano soltanto dei risultati marginali.

E i coglioni hanno abboccato.

Naturalmente, chi ha la vista un po' più lunga sa bene che le cose non stanno così.
"

Dici che ho frainteso il senso della parte "sa bene che le cose non stanno così"?
Eppure a me quando uno dice che "le cose non stanno così", viene in mente che questa è un'ottima definizione per la parola "falso".



Citazione:
Se altri ti hanno insultato segnalami i loro insulti in PM. A me debbono essere sfuggiti.

Già.
Appunto.
E' proprio quello che stavo dicendo io.

In ogni caso quelli di adesso puoi rileggerli facilmente in questo stesso thread.
Tralascio quelli passati perché mi pare sciocco, e soprattutto perché mi sta fatica andare a ricercarli.
Ma se serve lo faccio, eh: in definitiva mi basta fare una ricerca per utente, concentrandomi su quelli che lo usano sistematicamente, che già una grossa scrematura scappa fuori.

Mi farò comunque punto d'impegno di mandarti nota di quelli futuri. Finora in 10 anni l'ho fatto solo due volte, ma se ora me lo chiedi sarà lieto di accontentarti.

Parsifal79
Inviato: 2/6/2015 11:48  Aggiornato: 2/6/2015 11:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
JohnTitor: L'anno scorso, senza dirlo a nessuno, Grillo IMPOSE la strana alleanza con Farage. Vediamo quale altra mossa strategica farà senza dirlo ai grillini.


Nella LEGA, che tu voti, scommetto che non ci sono queste "IMPOSIZIONI":

Consultazione online: il gruppo politico europeo del M5S - RISULTATI

Dopo le elezioni europee dello scorso 25 maggio il M5S ha condotto negoziati con i gruppi Politici al Parlamento Europeo. Per ognuno sono stati identificati possibili punti di contatto nella reciproca agenda politica e la disponibilità ad accogliere i 17 europarlamentari a Cinque Stelle. I contatti sono stati avviati con i segretari generali o con i Presidenti, entranti o uscenti, dei gruppi stessi, in quanto rappresentanti di una volontà politica unitaria rispetto alle delegazioni che li compongono, mentre dichiarazioni individuali di singoli europarlamentari o delegazioni non sono state giudicate rappresentative, in quanto non titolate a stringere un patto che abbia la certezza di essere rispettato una volta che i cittadini si saranno espressi con una consultazione online.

I Gruppi Politici europei che hanno ufficialmente manifestato interesse per la delegazione italiana del M5S sono “Europa per la Libertà e la Democrazia (EFD)” e “Conservatori e Riformisti Europei (ECR)”. Per completezza, si segnala che anche “Alleanza dei Liberali e Democratici per l'Europa (ALDE)”, il gruppo più europeista e federalista esistente al PE, ha espresso una posizione unitaria, la quale tuttavia ha considerato i sette punti per l'Europa del M5S come "completamente incompatibili con la loro agenda pro-Europa" definendo il M5S "profondamente anti europeo" e il suo programma "irrealistico e populista".

>>> RISULTATI DELLA VOTAZIONE
Aventi diritto 87.656
Votanti 29.584
Gruppo EFD: 23.121 pari al 78,1%
Non iscritti: 3.533 pari al 11,9%
Gruppo ECR: 2.930 pari al 10% <<<

http://www.beppegrillo.it/2014/06/consultazione_o.html

.... ma non ti vergogni?

Pispax
Inviato: 2/6/2015 12:25  Aggiornato: 2/6/2015 12:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: A volte rimangono
Nomit

Citazione:
Quindi dici ancora che il movimento avrebbe perso voti, mentre se guardiamo le Regionali precedenti vediamo che invece ne ha guadagnati.

Per cortesia, non insultiamo le reciproche intelligenze con questi paragoni.
Le elezioni regionali precedenti in queste sette regioni ci sono state nel 2010. Il M5S all'epoca era un'accozzaglia di meetup locali appena nati che prese - ovviamente - appena una manciata di voti.
Se a te questo dato sembra significativo, probabilmente lo ritieni tale solo per poter dire che il M5S ha fatto dei "passi avanti" almeno in qualcosa.
Perché altrimenti non c'è davvero modo per ritenere coerenti i due risultati. Tu sei davvero convinto che il M5S di oggi e quello del 2010, come condizioni esterne (popolarità, successi politici, visibilità pubblica, eccetera) siano anche solo lontanamente paragonabili?




Citazione:
Ma qui si fa il confronto con tutto, come quello tra le amministrative e le politiche, da cui risultò che il movimento aveva perso metà dei voti. Benissimo, ma allora perché alle Europee del 2014 non si parlò di clamorosa rimonta e riscatto? No, anche in quella occasione si disse che il movimento aveva perso voti, tenendo come riferimento le Politiche.

Se un partito nel 2013 prende 9 milioni di voti, e nel 2014 lo stesso partito prende 6 milioni di voti, lasciandone tre per strada, io ho molte difficoltà a parlare di "clamorosa rimonta" o di "riscatto".
Non ho idea di che dizionario usi tu.




Citazione:
Per quale ragione si usano come riferimento solo quelle elezioni, da cui si conclude ogni vota che il movimento perde voti anche se ne guadagna?

Perché in effetti li perde.
Il guadagno di voti lo vedi solo tu.
In quelle sette regioni il M5S ha perso circa 2 milioni di voti rispetto al 2013 e 900.000 voti rispetto al 2014.
Queste sono tutte persone che due anni fa il M5S lo hanno votato. Poi hanno smesso di votarlo. A blocchi di circa un milione l'anno.
Un motivo ci sarà.




Citazione:
Che poi anch'io sarei tentato di confrontare Regionali, Politiche ed Europee, ma a quanto pare è sbagliato, come ha fatto notare Robcoppola, di cui copio il post:

Questa cosa di robocoppola l'avevo pubblicata anch'io qualche tempo fa. Proprio su LC.
Sottolineando che gli STESSI elettori negli STESSI seggi in votazioni tenute nello STESSO giorno, ovvero elettori che avevano semplicemente in mano due schede diverse, hanno deciso di votare il M5S a livello nazionale e di NON votare il M5S a livello locale.

Ma questo non significa per niente che le varie elezioni non siano paragonabili.
Significa solo che gli stessi elettori hanno ritenuto credibili i candidati del M5S a livello nazionale mentre non hanno ritenuto credibili i candidati del M5S a livello locale.

Che se ci pensi è una cosa davvero molto strana. Visto che i candidati nazionali sono stati scelti con le "parlamentarie", hanno mediamente conquistato la candidatura con pochissimi voti e di fatto non li conosceva nessuno. Mentre i candidati nei territori, si suppone, avrebbero dovuto essere conosciuti MOLTO di più.
Hai una spiegazione?


Sempre restando al M5S, il trend di voto dice che in due anni le persone che decidono di smuovere il culo dal divano per andare al seggio a votarlo stanno diminuendo costantemente. O non ci vanno o se ci vanno votano per altri partiti (vedi Veneto, per dire).


Sia chiaro: è sicuramente sbagliato dire che queste elezioni locali "indicano che il M5S sta scomparendo".
Ma trovo ugualmente sciocco sostenere che si stia rafforzando o che stia crescendo. Cosa che ho letto solo nei giornali di ieri, quando gli articoli venivano scritti sulla base dei (mirabolanti) exit pools, e che ancora oggi continuo a trovare nei commenti, nelle pagine FB e nei siti o nei media dei sostenitori.

etrnlchild
Inviato: 2/6/2015 12:30  Aggiornato: 2/6/2015 12:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: A volte rimangono
Da questa tornata elettorale rilevo:
Il paese è diviso in tre + gli astenuti.

Quelli che hanno votato i "soliti" non sono coglioni (errare è umano ma perseverare...) ma hanno tutto l'interesse nel farlo e non è ideologico...

Nel listone che appoggiava De Luca in Campania c'e' addirittura l'Italia dei Valori. Accà nisciuno è fesso. La famiglia prima di tutto...e in tempi di crisi non si butta niente.

La legalità non è un valore nella nostra società, anzi.
Gli astenuti potrebbero dare una spallata al sistema ma per motivi che non riesco a capire non lo fanno. Si vede che stiamo ancora bene.

Il M5S secondo me ha avuto un ottimo risultato considerando che come sempre corre da solo. Sicuramente la presenza in TV anche se sono sempre in tre contro uno, paga.

Ci vediamo alle politiche e vediamo che succede con questa legge elettorale.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
FrancescaR
Inviato: 2/6/2015 12:30  Aggiornato: 2/6/2015 12:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/10/2014
Da: Colonia usa
Inviati: 309
 Re: A volte rimangono
<><><><><>


Invisibile, anche tu pensi che Zaia sia stato riconfermato in quanto esponente
di un partito rassist? Dunque la montagna di voti che si è aggiudicato, proviene
solo da veneti brutti cattivi e rassist? Io non direi; il suo elettorato è multiforme:
l'hanno votato i leghisti, ma anche molte persone che in passato preferivano il
Pd. Tantissimi hanno premiato Zaia per meriti personali, reputandolo un uomo
onesto (fedina penale immacolata), laborioso e umile. Per citare un esempio,
l'eccellenza della sanità veneta (malgrado i disservizi) non piove da chissà dove
ma è anche il risultato di una degna amministrazione.
Durante la campagna elettorale, improntata più che altro sul rimarcare gli errori
e le lacune altrui, la Moretti ha più volte strombazzato la necessità di un urgente
cambiamento anche in merito alla sanità, giungendo persino ad inventarsi una
presunta telefonata che il ministro Lorenzin le avrebbe fatto, per informarla della
situazione "allarmante" nella nostra regione. Tutto smentito, in seguito, dal capo
di gabinetto del ministro. Per cui, questo modo di agire non propriamente leale
è stato punito, anch'esso, alle urne. Oltretutto c'è da dire che, probabilmente,
ai Veneti la sanità regionale va bene così com'è, senza alcun bisogno di stravolgimenti
e per giunta ad opera di una rappresentante del Pd. Dio ce ne scampi.

Il problema della Moretti non è imputabile all'inefficace comunicazione, all'antipatia,
alla frivolezza, dal momento che tutto ciò è opinabile.
Il vero problema della Moretti è che Lei rappresenta Renzi e il Pd.
Quindi, l'unico e vero sconfitto alle regionali in Veneto, è Renzi col suo partito.

La maggioranza della gente veneta ha giustamente punito questa parte politica, la
rigetta, non la vuol vedere neppure in cartolina, e i fatti parlano chiaro.

Vai più veloce, Janine, ad aprire la porta - e nascondi i patín -
La nostalgia del Mocambo.
Redazione
Inviato: 2/6/2015 12:38  Aggiornato: 2/6/2015 12:40
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: A volte rimangono
PISPAX: Prendo nota che in questo thread nessuno ti ha insultato, mentre tu hai mandato 3 volte affanculo un altro utente.

Complimenti.

FrancescaR
Inviato: 2/6/2015 12:43  Aggiornato: 2/6/2015 12:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/10/2014
Da: Colonia usa
Inviati: 309
 Re: A volte rimangono
<><><><><>

Vorrei aggiungere che il fatto di aver candidato una rappresentante come la
Moretti, in una regione nella quale le possibilità di una vittoria si preannunciavano
piuttosto scarse, farebbe quasi pensare (a voler essere maliziosi) ad un espediente
studiato allo scopo di scaricare sulla rappresentante di partito TUTTA la responsabilità
della prevista sconfitta. Insomma, il capretto espiatorio di partito, dal volto grazioso
e dagli occhi blu.

Vai più veloce, Janine, ad aprire la porta - e nascondi i patín -
La nostalgia del Mocambo.
Ghilgamesh
Inviato: 2/6/2015 13:10  Aggiornato: 2/6/2015 13:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: A volte rimangono
Ho letto parecchi commenti di scherno od offesa nei confronti di chi non vota ... eccomi, presente! ^__^

Non capisco, fino a quanto continurete imperterriti a farvi prendere per il culo?

Per ora nessuno, e non parlo solo di italia, ma del mondo, ha mai rispettato o PROVATO a far rispettare il suo programma.

Che so, lo ricordate Renzie che diceva: nessun imprenditore mi si è mai lamentato dell'articolo 18!

Salvo poi toglierlo subito dopo ... ma credete davvero sia stata una sua idea?

O che le decisioni le prendiamo noi in italia?

Quindi che li votiamo a fare? Per legittimarli?

E scusatemi se a quelli del movimento voglio abbastanza bene da non votarli, se fossero eletti avrebbero due sole opzioni, adeguarsi (e comincerei ad odiarli come gli altri) o fare la fine del parlamento polacco (e mi spiacerebbe vederli morire tutti)

Oramai hanno vinto, ma no i delinquenti imburniti che gestiscono la politica da noi ... so altri che hanno vinto.

invisibile
Inviato: 2/6/2015 13:15  Aggiornato: 2/6/2015 13:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: A volte rimangono
Scusa nomit ma non resisto...

Pispax

Citazione:
Questa cosa di robocoppola l'avevo pubblicata anch'io qualche tempo fa. Proprio su LC.
Sottolineando che gli STESSI elettori negli STESSI seggi in votazioni tenute nello STESSO giorno, ovvero elettori che avevano semplicemente in mano due schede diverse, hanno deciso di votare il M5S a livello nazionale e di NON votare il M5S a livello locale.

Ma questo non significa per niente che le varie elezioni non siano paragonabili.
Significa solo che gli stessi elettori hanno ritenuto credibili i candidati del M5S a livello nazionale mentre non hanno ritenuto credibili i candidati del M5S a livello locale.

Quanto è meraviglioso il mondo dei puffi.

Clientelismo, favori, voto di scambio, tengo famiglia, sono espressioni che per te hanno un qualsiasi significato o ti sono totalmente aliene?

Lo sanno pure i sassi che le amministrative sono pesantemente condizionate da tali realtà, ma invece nella Pispax-versione si tratta solo di "credibilità dei candidati".

Ma che è il TG di rete 4?

Citazione:

Che se ci pensi è una cosa davvero molto strana.

Nel mondo dei puffi sicuramente.

Nel mondo reale sono fenomeni molto ben noti.

Citazione:

Che se ci pensi è una cosa davvero molto strana. Visto che i candidati nazionali sono stati scelti con le "parlamentarie", hanno mediamente conquistato la candidatura con pochissimi voti e di fatto non li conosceva nessuno. Mentre i candidati nei territori, si suppone, avrebbero dovuto essere conosciuti MOLTO di più.

Ecco, adesso fai 2+2 e magari ci arrivi.

CHI ALTRI era molto più conosciuto nei territori?

Dai, non è difficile, o non crederai che solo quelli del M5S siano MOLTO DI PIU' "conosciuti" nei territori?

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
invisibile
Inviato: 2/6/2015 13:23  Aggiornato: 2/6/2015 13:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: A volte rimangono
FrancescaR

Non conosco Zaia e la situazione in Veneto.

La mia era più una presa in giro che altro.

Da quello che racconti direi che la tua analisi è credibile, anche se personalmente chiunque si associ con un partito "tradizionale", visti i trascorsi, non può avere la mia fiducia.

Voglio dire, magari Zaia è una bravissima persona, ma il solo fatto che si presenti con un partito già colto più volte con le mani nella marmellata e che è stato parte integrante del sistema negli ultimi decenni, mi puzza forte...

Perché il motto di Calvero è assolutamente reale: "Non sono i politici che sono tutti uguali..."

..senza contare l'ideologia della lega, che io reputo una visione molto riduttiva ed infantile. Troppo infantile per essere onesta, tra le altre cose, perché qui stiamo parlando della "spartizione della torta", e su questo si che fanno sul serio.

Ciao

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Parsifal79
Inviato: 2/6/2015 13:25  Aggiornato: 2/6/2015 13:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Significa solo che gli stessi elettori hanno ritenuto credibili i candidati del M5S a livello nazionale mentre non hanno ritenuto credibili i candidati del M5S a livello locale. Che se ci pensi è una cosa davvero molto strana. Visto che i candidati nazionali sono stati scelti con le "parlamentarie", hanno mediamente conquistato la candidatura con pochissimi voti e di fatto non li conosceva nessuno. Mentre i candidati nei territori, si suppone, avrebbero dovuto essere conosciuti MOLTO di più. Hai una spiegazione?


Vuoi una spiegazione?
Non so, la butto li.... tipo una roba del genere:

https://www.youtube.com/watch?v=pWxn2BXgop8

tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 13:27  Aggiornato: 2/6/2015 13:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
se tutti fossero ricchi come me, capirei votare per il PD o Forza Italia, ma con la disoccupazione al giovanile che presto arriverà oltre il 50%
(e se spostano ancora l'età pensionabile anche oltre l'80), con le famiglie che stanno svendendo i patrimoni immobiliari, come si fa a non votare
per i propri interessi e votarci contro mettendo la crocetta sul PD? Ma la bomba scoppierà in mano a Renzi per un semplice motivo


Scusa se ti interpello Nihander, ma pensi d'avvero che in Italia esiste ancora un partito di classe.
Forse qualcuno pensa che dopo la fregatura del PC e dei sindacati il Popolo sia così fesso da abboccare un'altra volta?
Oppure pensate che il M5S difende gli interessi del popolo, se pensate questo dimostratelo, perché finora ho sentito parlare soltanto di numeri.
Quale novità ci sarebbe nel M5S che possa in qualche modo affrontare realisticamente la crisi economica che attanaglia il paese.
Cedete che senza provvedimenti di portata macroeconomica si possa affrontare seriamente una crisi come questa tagliando gli stipendi dei parlamentari?
Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah!

La questione morale assume un aspetto secondario quando viene a mancare il lavoro e i diritti.
Il Popolo vuole ritornare alle condizioni in cui si trovava negli anni in cui l'Italia era il primo paese al mondo per risparmio e aveva
una economia di piccole/medie imprese che tutti ci invidiavano.
Pensate che si possa tornare a queste condizioni con il lavoro gratis, le Banche etiche, il commercio chilometri zero e tutte le altre cazzate che spara Grillo?
Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah!
Parlate di contenuti politici invece di dare i numeri per cercare di scoprire chi vincerà il prossimo campionato.
Scusami Nihander per lo sfogo, non ce l'ho con te.......

halastor
Inviato: 2/6/2015 13:38  Aggiornato: 2/6/2015 13:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2015
Da:
Inviati: 172
 Re: A volte rimangono
OK!!! mi sono rifatto...con i commenti. Ne ho letti abbastanza.

A quelli che criticano il M5S direi di non farlo sapere in giro...mi spiego meglio:
Negare che il M5S sia l'unica vera alternativa è da stupidi. Bisogna essere onesti. E' vero, hanno deluso molti italiani (soprattutto dopo le politiche), e poi con il leader che si ritrovano... che per una cosa giusta ne fa tre sbagliate è plausibile avere dubbi.
Resta il fatto che se dici in giro che non vanno bene (qualunque sia il motivo o la scusa), vuol dire che: o sei un ignavo (specie molto diffusa nella penisola, tanto che anche Dante li raggruppa all'Inferno appresso ad una bandiera), o ti vanno bene "gianni" e "pinotto" (dx-sx) che vale sempre la pena ricordare che hanno distrutto l'Italia (ad essere buoni....ma veramente buoni)...e nessuno ci farebbe una bella figura - non dico a difenderli o giustificarli (si finirebbe davvero all'Inferno) - ma nemmeno a rassegnarsi a loro.

A quelli che credono nel M5S (attivisti e direttorio compresi) direi di rivedere un attimino le loro posizioni. Credo che sia l'ora di mettere da parte questa visione quasi eugenetica della politica...non funziona e non va bene. Direi di stratificare un pò di più la strategia tendendo all'esclusione di Grillo dall'attività politica (perché non è né carne né pesce) o forzandolo per una sua candidatura diretta...tutto quello che c'è in mezzo non funziona...ormai è chiaro. D'altronde è un movimento forte (più del 20% come partito unico). Comunque sappiate che anche se riusciste a governare, l'Europa se li mangerebbe in un boccone...non avendo persone di rilievo internazionale in grado di andare alla Commissione europea per minacciarli....e anche se fosse loro avrebbero mille modi per far desistere chiunque....un bel caffè al polonio e amici più di prima.

Halastor

[...]L'occhio al moto deluso il falso crede;
E 'l terrore a que' mostri accresce fede[...]
"Torquato Tasso - La Gerusalemme Liberata - Canto XX"
Parsifal79
Inviato: 2/6/2015 13:53  Aggiornato: 2/6/2015 13:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
tupacamaru: Quale novità ci sarebbe nel M5S che possa in qualche modo affrontare realisticamente la crisi economica che attanaglia il paese. Cedete che senza provvedimenti di portata macroeconomica si possa affrontare seriamente una crisi come questa tagliando gli stipendi dei parlamentari? Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! La questione morale assume un aspetto secondario quando viene a mancare il lavoro e i diritti. Il Popolo vuole ritornare alle condizioni in cui si trovava negli anni in cui l'Italia era il primo paese al mondo per risparmio e aveva una economia di piccole/medie imprese che tutti ci invidiavano. Pensate che si possa tornare a queste condizioni con il lavoro gratis, le Banche etiche, il commercio chilometri zero e tutte le altre cazzate che spara Grillo? Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah!


Tranquillo, la crisi la risolviamo con gli f-35, la TAV, l'EXPO, il MOSE, le missioni di "pace"e altre intelligenti e convenienti spese tipo queste.

Citazione:
pensate che il M5S difende gli interessi del popolo, se pensate questo dimostratelo


https://www.youtube.com/watch?v=vBrqtPD0nCE

halastor
Inviato: 2/6/2015 13:56  Aggiornato: 2/6/2015 13:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2015
Da:
Inviati: 172
 Re: A volte rimangono
@Ghilgamesh

Come darti torto!!!

Personalmente credo che non votare sia una soluzione per la propria coscienza... ma non è la soluzione.
Effettivamente il voto democratico è una cosa ampiamente sopravvalutata e mistificata a tal punto che è ormai leggenda...ha perso di significato.

Il voto democratico non ha mai cambiato niente se non in determinate congiunture storiche. E guarda caso... prima di queste precise congiunture storiche, c'è sempre una bella guerra....mah si, anche mondiale.

Halastor

[...]L'occhio al moto deluso il falso crede;
E 'l terrore a que' mostri accresce fede[...]
"Torquato Tasso - La Gerusalemme Liberata - Canto XX"
Slobbysta
Inviato: 2/6/2015 13:58  Aggiornato: 2/6/2015 19:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Elezioni regionali
[email protected]:
PISPAX: Prendo nota che in questo thread nessuno ti ha insultato, mentre tu hai mandato 3 volte affanculo un altro utente.

Complimenti.
PS: Al prossimo insulto sarai espulso. Per la ventesima volta. (Un vaffanculo ci può anche stare, tre no).



[email protected]:
Capisco sognare, ma la differenza tra un sognatore e un illuso è sottile quanto quella tra un credulone e uno scemo

Per esempio prendi Pispax: lui ha il cervello completamente riempito di scemenze ideologiche, nutrito fin dall'infanzia con atlanti e notizie scolastiche pilotate, organizzate e rimaneggiate. Magari lui crede di essere intelligente, e perfino libero.Ma gli scemi dimenticano e non vogliono ricordare...


Mah .io sono un'utente avvisato mezzo salvato, potrei farmi i cazzi miei..però, se questo è parlare dell'argomento piuttosto che la persona...Boh...


Ritornando all'argomento madre, trovo sciocco e minimale esaltarsi su percentuali, quando il senso è il governare...se poi guardiamo alla Liguria, chi l'amministrerá? Forza Italia..capace di governare con una % minima e un supporto massimo...se questa non è strategia politica..! Chi ha vinto? Beh, chi governa!

Slobbando

halastor
Inviato: 2/6/2015 14:09  Aggiornato: 2/6/2015 14:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2015
Da:
Inviati: 172
 Re: A volte rimangono
@ Parsifal79
@ tupacamaru

citazione

Autore: Parsifal79 Inviato: 2/6/2015 13:53:05
Citazione: tupacamaru: Quale novità ci sarebbe nel M5S che possa in qualche modo affrontare realisticamente la crisi economica che attanaglia il paese. Cedete che senza provvedimenti di portata macroeconomica si possa affrontare seriamente una crisi come questa tagliando gli stipendi dei parlamentari? Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! La questione morale assume un aspetto secondario quando viene a mancare il lavoro e i diritti. Il Popolo vuole ritornare alle condizioni in cui si trovava negli anni in cui l'Italia era il primo paese al mondo per risparmio e aveva una economia di piccole/medie imprese che tutti ci invidiavano. Pensate che si possa tornare a queste condizioni con il lavoro gratis, le Banche etiche, il commercio chilometri zero e tutte le altre cazzate che spara Grillo? Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah! Ah!


Ah! Tranquillo, la crisi la risolviamo con gli f-35, la TAV, l'EXPO, il MOSE, le missioni di "pace"e altre intelligenti e convenienti spese tipo queste.

Citazione:
pensate che il M5S difende gli interessi del popolo, se pensate questo dimostratelo https://www.youtube.com/watch?v=vBrqtPD0nCE



Tupacamaru è vero il cambiamento deve essere macroeconomico...se rompi la diga sulle montagne non puoi pretendere di salvare la cittadina con le barche...ci vuole un'altra diga...ovvio. A proposito degli interessi del popolo...forse il M5S è l'unico davvero in buona fede anche se il suo approccio alla risoluzione di questi problemi è fondamentalmente sbagliato...non essere così duro con loro...hanno solo bisogno di un buon economista della vecchia scuola.

Parsifal79 non credo che tupacamaru volesse insinuare che la soluzione siano questi obbrobri....le speculazioni personali non aiutano a capire.

[...]L'occhio al moto deluso il falso crede;
E 'l terrore a que' mostri accresce fede[...]
"Torquato Tasso - La Gerusalemme Liberata - Canto XX"
tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 14:11  Aggiornato: 2/6/2015 14:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Stupidate! Stupidate! Stupidate! La politica non è lo strumento per vendicarsi di quello che è successo nel passato, la politica è l'arte del qui e ora cosa facciamo per risolvere i problemi. Non mi risulta che i partiti compreso il M5S abbiano gli argomenti necessari per risolvere i problemi degli Italiani che sono fondamentalmente problemi economici strutturali.
Dove'è il programma politico-economico del M5S? non mi risulta che ci sia, invece mi risulta che il programma ci sia per stronzate come il numero delle candidature, la televisione, il taglio degli stipendi dei parlamentari, ecc. ecc.

Ma non vi è mai venuto in mente che ci troviamo nel bel mezzo di una crisi sistemica di un certo modello economico che guarda caso si caratterizza con la crescita gigantesca dei capitali finanziari a discapito dell'economia reale e dei redditi da lavoro.

Evidentemente preferite continuare a fare propaganda, perché gli f-35, la TAV, l'EXPO e il MOSE, saranno senza dubbio un problema, ma per correggere lo squilibrio macroeconomico che si è venuto a creare non servono a niente.

Nomit
Inviato: 2/6/2015 14:24  Aggiornato: 2/6/2015 14:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/1/2011
Da:
Inviati: 1549
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Citazione:
Quindi dici ancora che il movimento avrebbe perso voti, mentre se guardiamo le Regionali precedenti vediamo che invece ne ha guadagnati

Per cortesia, non insultiamo le reciproche intelligenze con questi paragoni.
Le elezioni regionali precedenti in queste sette regioni ci sono state nel 2010. Il M5S all'epoca era un'accozzaglia di meetup locali appena nati che prese - ovviamente - appena una manciata di voti
Questo l'ho scritto anch'io nello stesso messaggio a cui hai risposto:

Anche se i confronti che facciamo sono scorretti, visto che si tratta o di un altro tipo di elezioni, o di altre regioni, o delle stesse regioni ma in un epoca in cui il movimento era solo all'inizio

Nomit
Inviato: 2/6/2015 14:26  Aggiornato: 2/6/2015 14:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/1/2011
Da:
Inviati: 1549
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Se un partito nel 2013 prende 9 milioni di voti, e nel 2014 lo stesso partito prende 6 milioni di voti, lasciandone tre per strada, io ho molte difficoltà a parlare di "clamorosa rimonta" o di "riscatto"
Fai confusione: io ho usato quell'espressione riferita al confronto AMMINISTRATIVE 2013 - EUROPEE 2014 , confronto assurdo, ma che ho usato per rispondere al confronto altrettanto sbagliato che venne fatto tra le Politiche-2013 e le Amministrartive di due mesi dopo.

Citazione:
Perché in effetti li perde.
Il guadagno di voti lo vedi solo tu.
In quelle sette regioni il M5S ha perso circa 2 milioni di voti rispetto al 2013 e 900.000 voti rispetto al 2014.
Queste sono tutte persone che due anni fa il M5S lo hanno votato. Poi hanno smesso di votarlo. A blocchi di circa un milione l'anno
Ancora il confronto con le politiche, che Robcoppola ci ha dimostrato essere errato. Perché non fai il confronto con le Amministrative? Sono entrambi sbagliati, ma all'epoca al tuo posto c'era Gudarian che continuava a ripetere che il movimento era passato dal 25 al 10 perché si occupava solo di scontrini (come raccontavano i TG).

Citazione:
Questa cosa di robocoppola l'avevo pubblicata anch'io qualche tempo fa. Proprio su LC.
Sottolineando che gli STESSI elettori negli STESSI seggi in votazioni tenute nello STESSO giorno, ovvero elettori che avevano semplicemente in mano due schede diverse, hanno deciso di votare il M5S a livello nazionale e di NON votare il M5S a livello locale
Benissimo, ma ti sfugge che questo dimostra che non puoi confrontare le Politiche con le Regionali (cosa che ha stupito anche me): alle Regionali è normale che il movimento prenda meno voti che alle Politiche, quindi non puoi usare le Regionali per prevedere cosa prenderebbe il movimento alle Politiche.

Infatti usando il tuo metodo bisognerebbe concludere che nel 2013 in Lazio il movimento sarebbe passato dal 25 al 16, ma quelle due elezioni si svolsero lo stesso giorno: questo dimostra che la differenza tra Politiche e Regionali non indica alcun calo. Indica qualcos'altro, non un calo.

Nomit
Inviato: 2/6/2015 14:50  Aggiornato: 2/6/2015 14:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/1/2011
Da:
Inviati: 1549
 Re: A volte rimangono
Altra cosa: ogni volta che si parla di questo cali se ne attribuisce la causa principalmente a supposti demeriti del movimento, come se il movimento fosse un partito unico del tutto scollegato dal resto del mondo.

I demeriti ci sono, ma ci sono anche le altre forze politiche e altri fattori: dopo l'ascesa dei Cinque Stelle il PD e la Lega misero in campo Renzi e Salvini, che hanno riscosso grande successo; alle elezioni europee molti anti-UE e anti-Euro non votarono e comunque sono elezioni in cui è normale una minore affluenza; a volte si formano altri partiti che possono riscuotere delle simpatie e portare via voti agli altri eccetera eccetera.

E' vero che i Cinque Stelle furono penalizzati dalla mancata posizione sull'Euro e forse dalla scarsa presenza in TV, ma non si può invocare queste mancanze come principale spiegazione di eventuali cali.

Per esempio, se il movimento cominciasse a fare tutto bene, ottimo programma, ottima azione, ottima comunicazione, ottima presenza, ottimo trattamento da parte dei media ma contemporaneamente arrivasse un altro partito politico pulito che per qualche motivo raccogliesse un grande consenso, il movimento potrebbe perdere voti, anziché guadagnarne, pur avendo fatto tutto bene.
Ingroia per esempio non ebbe successo non per i suoi demeriti, ma per la competizione con Grillo.

Quindi eviterei di semplificare la questione a quanto vanno in TV e a quanto convince il loro programma.

Red_Max
Inviato: 2/6/2015 14:56  Aggiornato: 2/6/2015 14:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: A volte rimangono
Bisogna anche dire che senza il M5S non avremmo mai sentito parlare di reddito di cittadinanza.
Poi magari lo farà Renzi...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Parsifal79
Inviato: 2/6/2015 15:12  Aggiornato: 2/6/2015 15:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
tupacamaru: Stupidate! Stupidate! Stupidate! La politica non è lo strumento per vendicarsi di quello che è successo nel passato


Certo hai ragione tu, le montagne di soldi rubati agli Italiani sono ormai il PASSATO.
Non accade e non accadra +.
Complimenti!

Citazione:
Evidentemente preferite continuare a fare propaganda, perché gli f-35, la TAV, l'EXPO e il MOSE, saranno senza dubbio un problema, ma per correggere lo squilibrio macroeconomico che si è venuto a creare non servono a niente.


Certo, ci paga Grillo, in gettoni d'oro, per fare propaganda.

Sai benissimo che il M5S è per l'uscita dall'euro; se non consideri macroeconomia questa.... allora non so cosa ci sia di + macroecoomico.

Ci sono persone che si impegnano per migliorare le cose:
http://www.ilcaffe.tv/articolo/14002/da-quando-governiamo-non-ci-saranno-piu-debiti-che-pagheranno-i-nostri-figli

.... e persone come te che sanno solo spargere quintali di aria fritta, intervallate da spocchiose risate di denigrazione verso chi almeno ci prova a migliorare le cose e, secondo me, spesso ci riesce.
Contento tu!

horselover
Inviato: 2/6/2015 15:15  Aggiornato: 2/6/2015 15:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: A volte rimangono
se l'onestà è il rispetto delle leggi fatte dai disonesti non si avrà mai la maggioranza. il reddito di cittadinanza andrebbe bene se dato a tutti altrimenti finirebbe ai soliti furbi (quelli che hanno la casa popolare, la pensione d'invalidità, l'esenzione dal ticket etc etc))

horselover
Inviato: 2/6/2015 15:15  Aggiornato: 2/6/2015 15:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: A volte rimangono
con le campagne pubblicitarie mediatiche si può arrivare al venti per cento come dixan mulino bianco lavazza etc etc una volta la tv era cento per cento democristiana e dei comunisti non si parlava o si parlava male eppure il pci aveva molti voti

FrancescaR
Inviato: 2/6/2015 15:19  Aggiornato: 2/6/2015 15:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/10/2014
Da: Colonia usa
Inviati: 309
 Re: A volte rimangono
<><><><><>


Ciao Invisibile, il mio giudizio circa i "partiti tradizionali" coincide con il tuo,
pertanto il motto di Calvero mi appare del tutto sensato e condivisibile.

Ma penso altrettanto che occorra essere realisti, perché le innumerevoli difficoltà
del vivere quotidiano, denunciate dalle persone più deboli (e in continuo aumento)
necessitano di soluzioni, o almeno di rimedi, attuabili in modo concreto.
E qui non si può prescindere dai politici. E in base a ciò che vedo, gli unici partiti
che abbiano la volontà di essere vicino alla fetta di popolazione più infelice, che
dimostrino di volerla tutelare ed aiutare, sono il movimento 5 stelle e la lega.

Ma tu guarda, una volta c'era la sinistra.

Jacopo Berti, degnissima persona e candidato del 5 stelle:
"Passiamo dal 2,5% al 12%, abbiamo speso solo 23mila euro per questa campagna
elettorale. Zaia ha speso più di un milione di euro, la Moretti ha speso centinaia
di migliaia di euro, ha spostato lo staff di comunicazione di Renzi e decine di
collaboratori per il più grande flop della storia del Partito Democratico."



Spese a parte, è stato un flop. Renzi e il suo partito tutelano interessi particolari.

http://www.vvox.it/2015/06/01/berti-m5s-in-consiglio-ora-detteremo-agenda/



Ciao

Vai più veloce, Janine, ad aprire la porta - e nascondi i patín -
La nostalgia del Mocambo.
FrancescaR
Inviato: 2/6/2015 15:33  Aggiornato: 2/6/2015 15:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/10/2014
Da: Colonia usa
Inviati: 309
 Re: A volte rimangono
<><><><><>


Ma guarda, di nuovo: le parti politiche più vicine alla gente in difficoltà,
sono accusate di POPULISMO.

Vai più veloce, Janine, ad aprire la porta - e nascondi i patín -
La nostalgia del Mocambo.
tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 15:34  Aggiornato: 2/6/2015 15:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Io sono un elettore come gli altri milioni di elettori Italiani e francamente non mi interessano le posizioni sull'euro, ma voglio sapere almeno in grandi linee come un partito che si presenta alle elezioni pensa di portarci fuori da questo pantano. Dire semplicemente che l'euro è la causa principale dei nostri mali non è sufficiente, nemmeno è sufficiente affermare che abbandonando l'euro si trarrebbero benefici con la svalutazione della moneta. Bisogna avere un programma economico e monetario che spieghi come uscire dalla crisi e migliorare significativamente le condizioni di vita degli Italiani. A quanto pare nessun partito è in grado di elaborare un piano economico di questo genere, ovvero un programma molto simile a una teoria dalla quale ricavare delle previsioni da sottoporre al riscontro della realtà. Da una parte siamo fermi agli slogan del M5S o della Lega, dall'altra c'è l'insistenza a seguire la strada del meno diritti, meno spesa pubblica, meno debito. Gli italiani saranno disonesti, ma non sono scemi e constatato che non ci sono alternative politiche, preferiscono non votare, o esprimere la loro protesta nei confronti di questa manifesta impotenza, votando scheda bianca o scheda nulla. Indubbiamente l'euro è una questione importante da affrontare, ma il punto essenziale consiste dello stabilire che significato volgiamo dare all'uso della moneta. negli Stati Uniti c'è il dollaro una moneta sovrana, ma l'uso che la nazione fa di questa moneta non è rivolto a incrementare la ricchezza dei cittadini e dell'economia reale, perché le regole del neoliberismo sono state introiettate a tal punto da annullare tutte le potenzialità che offre la sovranità monetaria. In Inghilterra c'è la sterlina, nessuno si è domandato perché vogliono un referendum sull'UE. Sanno benissimo che pur avendo il monopolio della moneta devono sottostare a quelle regole assurde dell'unione europea che con il pareggio di bilancio, il contenimento del debito pubblico e il parametro del 3%, costringono i governi ha succhiare ricchezza dai cittadini e dall'economia reale per sostenere delle politiche fiscali fondate su presupposti meramente ideologici. Allora se in italia manca una analisi e si preferiscono gli schieramenti fra guelfi e ghibellini, si spiega anche perché la gente si disaffeziona al voto.

Parsifal79
Inviato: 2/6/2015 15:42  Aggiornato: 2/6/2015 15:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Red_Max: Bisogna anche dire che senza il M5S non avremmo mai sentito parlare di reddito di cittadinanza. Poi magari lo farà Renzi...


L'hanno già fatto, e costa 1/20 di quello del M5S:

http://www.guidafisco.it/social-card-disoccupati-requisiti-modulo-domanda-scadenza-1216

Famiglie con 2 membri: importo social card mensile è di 231 euro.
Famiglie da 3 persone: 281 euro.
Nuclei con 4 membri: 331 euro.
Nuclei con 5 o più persone: 404 euro.

B) Social card Requisiti reddito ISEE:

Avere un Isee in corso di validità pari o inferiore a 3.000 euro.
Avere un patrimonio mobiliare, definito ai fini Isee, inferiore a 8.000 euro
In caso di titolarietà di indennità di natura previdenziale o assistenziale, l'ammontare complessivo deve essere inferiore ai 600 euro mensili.
Nessun autoveicolo immatricolato nei 12 mesi precedenti
Nessun autoveicolo superiore a 1300cc o motoveicolo superiore a 250cc immatricolati negli ultimi 36 mesi
Avere una casa di proprietà come prima abitazione il cui valore immobile ai fini Ici/IMU sia inferiore a 30.000 euro

C) Condizione lavorativa per presentare la richiesta di social card disoccupati: in alternativa A o B:

Componenti del nucleo in età attiva (15-66 anni) senza lavoro

A) e almeno un componente che abbia perso l'occupazione negli ultimi 36 mesi.

B) e uno o più componenti con reddito da lavoro dipendente o da tipologie contrattuali flessibili. Il valore complessivo per il nucleo familiare di tali redditi, effettivamente percepiti negli ultimi 6 mesi, deve essere inferiore ai 4.000 euro

D) Caratteristiche del nucleo familiare: deve essere presente almeno un minore di 18 anni fiscalmente a carico.
---------------------------------

Fu annuciato da tutti i tg come una svolta epocale, la fine della povertà in Italia.

Marzo
Inviato: 2/6/2015 15:54  Aggiornato: 2/6/2015 15:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2008
Da:
Inviati: 242
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Re: A volte rimangono Autore: Ghilgamesh Inviato: 2/6/2015 13:10:41 Ho letto parecchi commenti di scherno od offesa nei confronti di chi non vota ... eccomi, presente! ^__^ Non capisco, fino a quanto continurete imperterriti a farvi prendere per il culo? Per ora nessuno, e non parlo solo di italia, ma del mondo, ha mai rispettato o PROVATO a far rispettare il suo programma. Che so, lo ricordate Renzie che diceva: nessun imprenditore mi si è mai lamentato dell'articolo 18! Salvo poi toglierlo subito dopo ... ma credete davvero sia stata una sua idea? O che le decisioni le prendiamo noi in italia? Quindi che li votiamo a fare? Per legittimarli? E scusatemi se a quelli del movimento voglio abbastanza bene da non votarli, se fossero eletti avrebbero due sole opzioni, adeguarsi (e comincerei ad odiarli come gli altri) o fare la fine del parlamento polacco (e mi spiacerebbe vederli morire tutti) Oramai hanno vinto, ma no i delinquenti imburniti che gestiscono la politica da noi ... so altri che hanno vinto.


Concordo in pieno

In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
Parsifal79
Inviato: 2/6/2015 15:57  Aggiornato: 2/6/2015 16:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono

massimo73
Inviato: 2/6/2015 16:22  Aggiornato: 2/6/2015 16:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: A volte rimangono
Il consenso "drogato" che aveva avuto il Pd del guappo toscano lo scorso anno alle europee anche in seguito alla sua "strategica" decisione elettorale di elargire il bonus degli 80 euro, il buon vecchio voto di scambio di lauriana memoria , è evaporato nel giro di 1 anno e il Movimento 5 Stelle pur non sfondando, ha perso meno degli altri tranne la Lega e si è consolidato ormai come seconda forza politica del paese.
I risultati di queste elezioni locali visti in questa ottica non mi paiono poi così male anche se si può sempre fare meglio.
Abbiamo registrato il successo chiaro della Lega di Salvini che però appariva abbastanza prevedibile anche analizzando la sovraesposizione di Salvini stesso nelle tv degli ultimi mesi;
successo aiutato a mio giudizio non solo dalle scelte comunicative giuste dei leghisti ma anche dal "sistema" stesso che ha chiaramente investito sulla Lega come forza anti 5 Stelle.
La suddetta sovraesposizione del leader leghista presente in momenti strategici dei telegiornali, ad esempio ricordo una sua intervista poco dopo l'episodio che ha suscitato molta indignazione dell'investimento e uccisione di quella povera filippina a Roma da parte di alcuni rom alla guida di un'auto, faceva presagire questo successo.
D'incanto gli scandali di poco tempo fa in cui la Lega stessa aveva dimostrato di non essere meno "ladrona" di Roma che contestava sono per magia dimenticati e superati....potere della scatola magica chiamata TV...

tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 16:25  Aggiornato: 2/6/2015 16:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Caro Parsifal79 l'esempio che tu fai per dimostrare che ci sono persone che si impegnano è proprio l'esempio meno appropriato che potessi fare, non mi fraintendere non è che io disprezzo i politici che amministrano ONESTAMENTE la loro città, quello che dico è che purtroppo non è sufficiente ha uscire dal pantano della crisi economica in cui ci siamo cacciati, non prenderla come un'avversione al M5S, ma come una critica.
Dire che ci sono persone come me che sanno solo spargere quintali di aria fritta è falso, prima di tutto perché non mi conosci e non sai cosa faccio. Tant'è vero che domani sarò alla Direzione Territoriale del Lavoro per presentare un esposto contro il direttore generale della mia azienda, al quale contesto un reato ai sensi dell'art. 38 della legge 300/ 1970. Quella legge che come sai è diventato il bersaglio preferito della politica italiana.

Io rischio in prima persona per migliorare le cose, altro che aria fritta!

Mi spiace deluderti, ma pur avendo letto l'articolo al link che mi hai postato, continuo a credere che il debito pubblico non sia un male, anche se fa parte della propaganda del M5S lasciar credere che è frutto esclusivamente dello sperpero di denaro voluto della classe politica disonesta. Secondo me senza spesa a deficit non è possibile incrementare la ricchezza dei cittadini e imprimere la spinta di cui abbisogna l'economia reale per uscire da questo tipo di crisi economica. Risparmiare sullo sperpero di risorse e migliorare la ripartizione delle ricchezze, sono senza dubbio presupposti lodevoli, ma purtroppo non sufficienti in una prospettiva a lungo termine. la questione di fondo resta sempre stabilire in ambito macroeconomico come recuperare la quantità gigantesca e non minimale di ricchezza sottratta ai cittadini e all'economia reale dalle politica neoliberiste neomercantili, ma non sentirai mai dire a un Grillino che il neoliberismo con le sue regole economiche e monetarie ha causato tali danni che al confronto, le dimensioni dello sperpero della politica corrotta, equivalgono alle dimensioni di una formica rispetto alle dimensioni di un elefante.

massimo73
Inviato: 2/6/2015 16:27  Aggiornato: 2/6/2015 16:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: A volte rimangono
Certo però non invidio i liguri che passano dalla padella di un'amministrazione decennale piddina ad avere Toti , portavoce del piduista di Arcore come presidente di regione e nemmeno i campani che passano dalla giunta "mani in pasta" Caldoro a quelle di un simil sceriffo tronfio e vanesio come De Luca, oltretutto subjudice a causa della Legge Severino e di una sua condanna precedente.....

massimo73
Inviato: 2/6/2015 16:36  Aggiornato: 2/6/2015 16:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/7/2011
Da:
Inviati: 364
 Re: A volte rimangono
Tupacamaru

ma non sentirai mai dire a un Grillino che il neoliberismo con le sue regole economiche e monetarie ha causato tali danni che al confronto, le dimensioni dello sperpero della politica corrotta, equivalgono alle dimensioni di una formica rispetto alle dimensioni di un elefante.


https://www.youtube.com/watch?v=2eYIi5ekh_Y


Non mi sembra che interventi di questo genere non vadano contro il neoliberismo imperante che ha ispirato tra gli altri anche quello scandalo del Jobs Act.

Calvero
Inviato: 2/6/2015 16:47  Aggiornato: 2/6/2015 16:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
__________
______

Tupacamaru, lascia che ti dica che le tue argomentazioni danno per scontato un fattore che se non ne prendi atto, continuai a rimanere in un loop.

Ora, capiscimi, non ti sto dicendo assolutamente che tu debba essere d'accordo con una determinata visione della realtà, ma che è inutile insistere con idee avverse le tue, quando tu consideri A e B ma non te ne frega minimamente di considerare C.

Se ancora non hai capito che la corruzione di cui si parla (e te lo stanndo dicendo in molti modi) è quella legata a poteri sovra e sotto nazionali, è inutile che insisti a parlare di attuare una determinata politica, quando in molti pensano che quella determinata politica non potrà essere attuata perché è comprata.

Capisco che puoi non essere d'accordo, ma se non accetti che altri pensano che non è nei palazzi del potere che si decidono le sorti del mondo, la tua crociata contro la corruzione è insensata, perché non si sta parlando della corruzione che intendi tu, ma di altra...

...ed è in questo contesto che il M5S muove una politica che sta cercando di ridare alla sua funzione il preciso baricentro che ora è solo una chimera.

Ecco perché le tue teorie del "QUI E ADESSO" valgono una beata fava, perché comunque il "QUI E ADESSO" non è mai esistito. Esiste solo nei giochi di contorno e dove la grande politica non ne può essere influenzata.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 16:47  Aggiornato: 2/6/2015 16:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Non mi sembra che interventi di questo genere non vadano contro il neoliberismo imperante che ha ispirato tra gli altri anche quello scandalo del Jobs Act.

Libero di pensarla così, io la penso diversamente dal momento che considero il Jobs Act l'effetto e non la causa delle politiche neoliberiste. È proprio sul fronte della critica al neoliberismo che il M5S fallisce, in parte perché pensa che il buon governo di per sé possa bastare e in parte perché si ostina a vedere nel debito pubblico il male assoluto. Questo induce il movimento a essere fortemente critico verso le controriforme del lavoro, ma allo stesso tempo a imputare al malgoverno la causa di tutto questo.

LoneWolf58
Inviato: 2/6/2015 16:51  Aggiornato: 2/6/2015 16:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Autore: Parsifal79 Inviato: 2/6/2015 15:57:22
Parsifal... lascia stare. Ci sono individui che volano troppo in alto per vedere quali siano le priorità, ora, in Italia.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 17:05  Aggiornato: 2/6/2015 17:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Se ancora non hai capito che la corruzione di cui si parla (e te lo stanno dicendo in molti modi) è quella legata a poteri sovra e sotto nazionali, è inutile che insisti a parlare di attuare una determinata politica, quando in molti pensano che quella determinata politica non potrà essere attuata perché è comprata.

Bene allora vediamo se riesco a farmi capire...
Se il potere politico nazionale e sovranazionale è corrotto, mi spieghi cosa ci sta a fare il M5S che corrotto non è? Io ho la netta impressione che il M5S denunci la corruzione intesa come sperpero di denaro pubblico, ma non abbia la più pallida idea dei meccanismi macroeconomici attraverso cui una sparuta minoranza di persone condiziona le economie delle nazioni e le induce ha impoverirsi. Questo è il nocciolo della questione, non serve giocare sul significato delle parole per capirlo. Che il debito pubblico sia a prescindere un male per il pensiero Grillino e del movimento è un fatto non un opinione. Le ragioni che mi inducono a prendere le distanze dal M5S sono di ordine macroeconomico e non di ordine etico! Non lo vuoi capire pazienza, mi consolerò in altro modo.

tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 17:19  Aggiornato: 2/6/2015 17:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
.....e persone come te che sanno solo spargere quintali di aria fritta

Autocitazione:
domani sarò alla Direzione Territoriale del Lavoro per presentare un esposto contro il direttore generale della mia azienda, al quale contesto un reato ai sensi dell'art. 38 della legge 300/ 1970. Quella legge che come sai è diventato il bersaglio preferito della politica italiana.

Caro Parsifal79 sto ancora aspettando le tue scuse o sei troppo orgoglioso per ammettere che avermi giudicato sul personale è stato quantomeno un poco azzardato.

invisibile
Inviato: 2/6/2015 17:32  Aggiornato: 2/6/2015 17:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: A volte rimangono
FrancescaR

Citazione:
Ma penso altrettanto che occorra essere realisti, perché le innumerevoli difficoltà del vivere quotidiano, denunciate dalle persone più deboli (e in continuo aumento) necessitano di soluzioni, o almeno di rimedi, attuabili in modo concreto.
E qui non si può prescindere dai politici.

Invece io dico che dipende dal prezzo che si è disposti a pagare ...

Sai che io penso che dagli assiro-babilonesi (come minimo) non è cambiato assolutamente nulla che sia sostanziale, per quanto riguarda la struttura piramidale del potere.
Per quanto certi politici abbiano intenzioni oneste, non potranno mai incidere veramente sulla realtà, perché "quando si stava meglio" era a costo di "altri che stavano peggio" ed era perché c'era la necessità, affinché la piramide prendesse una certa forma utile al perpetuarsi di se stessa che qui si "stesse meglio".

Ora non è più così e ma guarda un po' i casi della vita, ora si sta peggio ed in questo c'è una volontà e una strategia molto precisa, di cui non parlo per non andare troppo OT.

Il fatto è che se qualcuno arriva a disturbare i manovratori (che non sono in Italia, noi siamo solo una provincia dell'impero), come giustamente dice Calvero ricordiamoci di Mattei, solo per fare un esempio.

Quindi si, qualche politico potrebbe attuare misure concrete in favore delle persone ma non potrà mai agire contro i veri poteri, che è l'unica cosa che io reputo avere un senso politico reale e di conseguenza se un politico riesce a darti qualcosa o a risolvere qualcosa, è solo questione di (poco) tempo affinché ci si ritrovi come o addirittura peggio di prima, perché la punizione DEVE essere data perché è così che funziona la piramide.

Il potere è spietato, crudele e non guarda in faccia a nessuno.

La piramide si regge sullo sfruttamento di chi sta più in basso di te ed è per quello che chi cerca il potere DEVE sfruttarti per poter salire. Non c'è altro modo e finché questa follia non sarà rifiutata dalla massa critica, niente di reale e duraturo potrà essere fatto.

Senza voler fare quello che fa sentire in colpa gli altri, per "stare meglio" e allo stesso tempo non far crollare la piramide, è necessario che in Africa più bambini muoiano di fame, perché chi sta in cima alla piramide non molla NIENTE, perché mollare qualcosa significa mettere a rischio la struttura millenaria.

E' matematica applicata alla realtà orriificante in cui viviamo.

Citazione:
E in base a ciò che vedo, gli unici partiti
che abbiano la volontà di essere vicino alla fetta di popolazione più infelice, che
dimostrino di volerla tutelare ed aiutare, sono il movimento 5 stelle e la lega.

La lega è stata sempre parte della piramide e quindi non mi posso fidare.

Il M5S finora no, a parte qualche grave errore, e quindi non è che mi fidi, la fiducia l'ho persa 30 anni fa e niente ha fatto si che tornasse, ma diciamo che sospendo il giudizio.

Infatti non ho votato per 25 anni per poi tornare a votare M5S ma non perché credessi che fossero la soluzione, per altri motivi diciamo secondari, tra cui quello del divertimento nel vedere i ladri e gli assassini andare nel panico, e da quel punto di vista sono più che soddisfatto

Citazione:
Ma tu guarda, una volta c'era la sinistra.

Così si narra nelle antiche leggende

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
matteog
Inviato: 2/6/2015 18:11  Aggiornato: 2/6/2015 18:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: A volte rimangono
Esprimo anch'io la mia:

il non voto

chi non vota fa una cosa stupida semplicemente perché matematicamente parlando aumenta la percentuale del partito più forte. Questo è un fatto OGGETTIVO ed indiscutibile. Inoltre non "dichiarando" la propria posizione non dovrebbe avere più voce in capitolo

la situazione in Italia

il Paese ha un tasso di corruzione che dilaga, l'evasione fiscale aumenta, il debito cresce a dismisura, il PIL fa pena e soprattutto la disoccupazione cresce a dismisura. Questi sono FATTI INCONTESTABILI e chiunque di destra o di sinistra non può negarli.

i veri responsabili

di questo schifo chi sono i responsabili, di certo solo un coglione patentato può solo ipotizzare che ne siano responsabili quelli del M5S, quindi di conseguenza dello schifo sono responsabili i partiti di cdx e csx più i loro elettori

i veri coglioni

i veri coglioni sono quelli che pensano che oggi ai danni di ieri possano mettere rimedio gli stessi responsabili dei danni, quindi il fatto che il M5S non si mischi in giunte o governi con chi ha ridotto il Paese ad una merda non è solo un atto di coerenza ma di logica, che purtroppo vedo che molti anche qui non colgono.

il M5S

il movimento non ha vinto da nessuna parte, e questo è oggettivo, e non c'è da meravigliarsi in un Paese che ha votato per un criminale come Berlusconi, pieno di quei coglioni che ho citato prima. Ma l'importante è che qualche voto lo abbiano preso, almeno non sono il solo che vota gente ONESTA e che non ha alcuna responsabilità sul mare di merda che ci circonda

chi dice che fare politica è scendere a compromessi

il compromesso è giusto nel momento in cui tu lo fai con qualcuno che sai al 100% che sia onesto, che appartenga ad un partito e/o movimento onesto che non ha avuto nulla a che fare con i danni odierni e del passato.
Scendere a compromessi con i ladri o con un partito che candida condannati è essere COMPLICI di quello schifo.
@Pispax io sono strafelice che il M5S abbia deciso di non entrare in giunta con Emiliano, quello che diceva che i giudici si sarebbero dovuti scusare con Berlusconi e via dicendo, perché se entra in giunta diventa complice di uno dei due partiti più corrotti ed ignobili che ci siano in Italia, il PD

meglio non vincere nessuna elezione, meglio non fare nulla che invece mettere la firma sullo scempio dell'Italia

e se anche il M5S non salisse mai al governo, cosa molto probabile visto che di coglioni ce ne sono a bizzeffe, almeno io so che ho votato per gente con le fedina penale pulita e per un Movimento che non accetta l'illegalità. Io non mi mischierei mai con i criminali e nemmeno chi voto dovrebbe farlo, quindi per ora il M5S non mi ha deluso ed ha rispettato perfettamente le mie intenzioni, ed il mio con il mio voto dimostro che sono dalla parte corretta dell'Italia e non quella corrotta.

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
Calvero
Inviato: 2/6/2015 18:15  Aggiornato: 2/6/2015 18:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Se il potere politico nazionale e sovranazionale è corrotto, mi spieghi cosa ci sta a fare il M5S che corrotto non è? Io ho la netta impressione che il M5S denunci la corruzione intesa come sperpero di denaro pubblico, ma non abbia la più pallida idea dei meccanismi macroeconomici attraverso cui una sparuta minoranza di persone condiziona le economie delle nazioni e le induce ha impoverirsi. Questo è il nocciolo della questione, non serve giocare sul significato delle parole per capirlo. Che il debito pubblico sia a prescindere un male per il pensiero Grillino e del movimento è un fatto non un opinione. Le ragioni che mi inducono a prendere le distanze dal M5S sono di ordine macroeconomico e non di ordine etico! Non lo vuoi capire pazienza, mi consolerò in altro modo.


Stai facendo confusione. Ripeto, questo non sta a dire che tu debba essere d'accordo, ma di comprendere determinate posizioni.

Intanto.

Il Potere fuori dei palazzi non è corrotto, è un Agenda magnifica che procede a gonfie vele. La corruzione, ed è qui la parte difficile da comprendersi, non è tale - come dizionario identifica, perché in quel paradigma si porta avanti una grande opera dove i valori morali non hanno ragione di esistere, è una questione "religiosa" e anche questo termine va messo per approssimazione.

Poi.

Le tue sensazioni sono inesatte. Il M5S in vari interventi ha sottolineato la sudditanza ai poteri forti, compresi temi riguardanti l'11 settembre e questioni delicatissime che ri-considerano le guerre così come tutta la grande politica le definisce; questo, a meno di essere miopi, sta a significare che siamo a distanze oceaniche dai concetti di "sperperi" come tu li intendi, perché ci stanno ANCHE quelli: anche. E solo su quelli tu hai arbitrariamente deciso di tirare una linea generale che è obiettivamente falsata.

Poi devo prendere questa tua in particolare, ed esaminarla ma sempre alla luce di quanto ti ho poc'anzi detto:

Citazione:
Se il potere politico nazionale e sovranazionale è corrotto, mi spieghi cosa ci sta a fare il M5S che corrotto non è?


Calma. Intanto, io non sostengo che loro ce la possano fare. Segnatela questa. Sia mai venisse l'idea che io dica sia questa la strada da seguire e mi si accomuni in maniera faziosa. Io sostengo che le tue accuse al Movimento sono figlie di visione parziale e, per diversi aspetti, sganciate sia dalla realtà odierna, sia da una corretta visione d'insieme.

Se io sostengo, come sostengo, che il M5S è l'unica forza politica che intende imprimere alla loro visione l'unica vitalità democratica rimasta in questo paese e che sono gli unici che stanno tentando di dare alla politica il giusto baricentro, non significa che io sia d'accordo con la loro filosofia. Allo stesso modo, so che la lotta alla corruzione, così come la visione d'insieme pretende, è l'unico reale mezzo per far sì che delle buone idee vengano portate avanti e prima che le stesse possano essere affossate. In sostanza, è inutile seminare se il terreno non è stato arato.

Quindi, tornando alla tua domanda, nello specifico:

Quello che stanno lì a fare, è quello per cui sono stati eletti, impegnarsi per riportare la politica alla sua funzione originale. Senza contare che trovo la tua domanda sempliciotta, che è come se mi stessi chiedendo: cosa ci sta a fare un magistrato onesto a indagare in una vicenda corrotta?

Se poi tu vorrai dire che l'analogia è una forzatura, allora non lo è; perché il fatto stesso che la volontà popolare si è espressa, come si è espressa, affinché la Legge sia uguale per tutti, ecco che debitamente i Grillini stanno facendo il loro lavoro.

Ecco quindi che quando tu affermi così...

Citazione:
ma non abbia la più pallida idea dei meccanismi macroeconomici attraverso cui una sparuta minoranza di persone condiziona le economie delle nazioni e le induce ha impoverirsi.


... e alla luce di quanto ti ho detto più sopra, quella sparuta minoranza non è influenzata da idee che non siano quelle già decise a tavolino, e non sono prese ai tavolini ufficiali; indi e per cui, in questo senso, una soluzione è cercare di indebolire quei cuscinetti che stanno tra la politica e i grandi poteri.

Detto ciò, trovo, a prescindere, ridicolo che si pensi di mettere ordine alle cose in maniera cinica ed è inutile lamentare dei poveri bambini che fanno la fame; è un'ipocrisia: è il modello imperante a pretendere questi sacrifici, e sempre così sarà; non ci si lava la coscienza, né si cambierà qualcosa se non si combatte l'arroganza umana; c'è poco da girarci intorno. Eppure è matematica anche questa.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
LoneWolf58
Inviato: 2/6/2015 18:16  Aggiornato: 2/6/2015 18:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Autore: matteog Inviato: 2/6/2015 18:11:12
Semplice... chiaro... lineare... ma vedrai che qualcuno non lo capirà. ;)

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Parsifal79
Inviato: 2/6/2015 18:21  Aggiornato: 2/6/2015 18:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Caro Parsifal79 sto ancora aspettando le tue scuse o sei troppo orgoglioso per ammettere che avermi giudicato sul personale è stato quantomeno un poco azzardato.


Non sapevo di esserti caro.
Qui si stava discutendo di attività politica, non della vita e le opere di chi scrive.
Politicamente parlando, il mio giudizio rimane invariato, anche se tu fossi la persona + splendida del mondo.

Dovresti chiedere tu scusa per raccontare cose false sul M5S, come la tua ultima sparata:

Citazione:
fa parte della propaganda del M5S lasciar credere che è frutto esclusivamente dello sperpero di denaro


e che puntualmente vengono smentite:

http://www.beppegrillo.it/2012/10/la_spirale_del_debito_pubblico.html

la dinamica del rapporto debito/Pil dal 1981, quando alla nostra Banca d'Italia è stato impedito di creare la lira per comprare i titoli di Stato invenduti sul mercato. Da quel momento i tassi di interesse sono esplosi e il debito è raddoppiato nel giro di 10 anni. L'euro è solo l'ultimo atto della spoliazione di sovranità monetaria dell'Italia iniziata con il "divorzio" tra Tesoro e Banca d'Italia del 1981.
http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/2014/10/come-cambia-il-debito-pubblico-fuori-dalleuro.html

http://www.beppegrillo.it/2013/06/il_debito_pubblico_va_ristrutturato.html
http://www.beppegrillo.it/2014/03/passaparola_per.html

smentite alle quali dovrebbero seguire le tue scuse, ma che non arrivano mai.

p.s.: Di Maio sta aspettando le tue scuse.

Ghilgamesh
Inviato: 2/6/2015 18:25  Aggiornato: 2/6/2015 18:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Autore: matteog Inviato: 2/6/2015 18:11:12

Esprimo anch'io la mia:

il non voto

chi non vota fa una cosa stupida semplicemente perché matematicamente parlando aumenta la percentuale del partito più forte. Questo è un fatto OGGETTIVO ed indiscutibile. Inoltre non "dichiarando" la propria posizione non dovrebbe avere più voce in capitolo


Curiso, anche io trovo oggettivamente che votare sia stupido!

Abbiamo diversi concetti di oggettivo?

Credo di si, il tuo è un "oggettivo" singolare, io posso dimostrarlo.

Esiste un qualche partito che abbia fatto quanto promesso o che abbia provato a farlo?

Se la risposta è NO, allora votare non serve a un cazzo.

Se la risposta è SI, dovreste dirmi di grazia, chi dove e quando.

Che so, ai tempi di Prodi, la gente lo votava per cacciar Berlusconi e le sue leggi di merda, una volta eletto lo hanno cacciato o hanno cancellato anche solo una delle sue leggi vergogna?
NO

Ai tempi di Berlusconi, la gente lo votava per avere meno tasse, un milione di posti di lavoro, una qualche igenista dentale che venisse sotto al tavolo di casa a fatte le pompe mentre mangi ... qualcosa di tutto questo si è mai avverato?
NO

O che so, casi recenti, sembrava che la dx volesse gli f35, poi è arrivata la sx, che diceva di non volerli... e li ha comprati uguale!

Quindi scusami, ma continuo a non votare a lamentarmi, sia dei delinquenti che governano che di quei fessi che li legittimano!

Calvero
Inviato: 2/6/2015 18:34  Aggiornato: 2/6/2015 18:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
__________

Adesso invece la fiera dell'ovvio

Citazione:
chi non vota fa una cosa stupida semplicemente perché matematicamente parlando aumenta la percentuale del partito più forte. Questo è un fatto OGGETTIVO ed indiscutibile. Inoltre non "dichiarando" la propria posizione non dovrebbe avere più voce in capitolo


Il partito più forte non esiste. Visto che è un teatrino. Ritenta con un sofisma più originale.

Ci sono persone a cui non interessa avere voce in capitolo in un sistema inumano. Per meglio dirla: me ne sbatto i coglioni di avere voce in capitolo in un gregge di pirla. Guardo oltre, se permetti.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
LoneWolf58
Inviato: 2/6/2015 18:35  Aggiornato: 2/6/2015 18:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Autore: Ghilgamesh Inviato: 2/6/2015 18:25:04
...
Esiste un qualche partito che abbia fatto quanto promesso o che abbia provato a farlo?
Partiti non ne conosco... ma un movimento credo ci stia provando.
Ma stando all'opposizione non è che possa realizzare molto.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Nichiren
Inviato: 2/6/2015 18:38  Aggiornato: 2/6/2015 18:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: A volte rimangono
Ho ventun anni,mai votato e mai voterò.
Perchè ??

Perchè reputo la politica una giostra,un circo falsato,una menzogna quotidiana donata a cani e porci.

Viviamo in un sistema che non lascia ne alternative ne sbocchi,oliato,rodato e ben congegnato.
Ma incredibilmente una x su un foglio di carta potrebbe cambiare le sorti di uno stato intero ??

Si va bene,ok...

Lessi, tempo addietro, un commento di un utente di cui sfortunatamente non ricordo il nome.
Il commento,a grandi linee diceva questo :" se la politica fosse in grado realmente di cambiare le cose,l'avrebbero abolita da tempo ":

Eh concordo appieno.

Detto questo,auguro a tutti una buona serata.


my 2 cents

La verità è nel silenzio
Calvero
Inviato: 2/6/2015 18:44  Aggiornato: 2/6/2015 18:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
Citazione:

Lessi, tempo addietro, un commento di un utente di cui sfortunatamente non ricordo il nome.
Il commento,a grandi linee diceva questo :" se la politica fosse in grado realmente di cambiare le cose,l'avrebbero abolita da tempo ":


Non so chi l'abbia riportata, parafrasata/adattata, comunque (vado a memoria) se non ricordo male è un'aforisma di Mark Twain (correggetemi se sbaglio)

... che dovrebbe recitare in questo modo: "Se votare servisse a qualcosa, non lo avrebbero permesso".

Il senso è quello

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Parsifal79
Inviato: 2/6/2015 18:45  Aggiornato: 2/6/2015 18:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
A Proposito di M5S grande speranza del paese, ho sentito Di Maio dire in televisione che bisogna smantellare i campi ROM. Alla domanda dove li mettiamo ha risposto testuali parole: "Se hanno un lavoro possono affittarsi una casa e ha aggiunto come tutti gli Italiani del resto". Questo significa che se un Italiano non lavora può dormire sotto i ponti oppure nel rispondere non è stato onesto? E come la mettiamo con il reddito di cittadinanza, vale solo per gli italiani o anche per i ROM? Se fosse stato onesto avrebbe detto che per i Rom ci vuole un trattamento diverso che per gli Italiani. Questo spiega perché la lega ha più chance del M5S, Altro che complottismo. Teorizzare la rivoluzione con il M5S è facile, difficile e farla veramente.


Citazione:
Il M5S per chi governa è perfetto perché fa bene l'opposizione e dimostra che in Italia c'è una democrazia. Io invece penso che il vero partito di oggi è quello degli astensionisti, delle schede bianche e delle nulle, questo almeno finché non ci sarà una forza politica con delle idee che possono essere credibili. Purtroppo al punto in cui siamo arrivati non bastano più le mezze misure: non pensiate che gli Italiani siano così imbecilli da credere che si possono risollevare le sorti dell'economia tagliando gli stipendi dei parlamentari e smantellando i campi ROM.


Ovviamente è STRAVERISSIMO che il M5S vuole "risollevare le sorti dell'economia tagliando gli stipendi dei parlamentari e smantellando i campi ROM"; mica tu scriverai delle puttanate/falsità, no???

Pensa quanti milioni di imbecilli ci sono in Italia, che votano il M5S che vuole "risollevare le sorti dell'economia tagliando gli stipendi dei parlamentari e smantellando i campi ROM".
Io farei un bel TSO a questi milioni di imbecilli.
Sono talmente imbecilli che non pretendono neanche le tue scuse.

LoneWolf58
Inviato: 2/6/2015 18:49  Aggiornato: 2/6/2015 18:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Autore: Nichiren Inviato: 2/6/2015 18:38:10
...
Viviamo in un sistema che non lascia ne alternative ne sbocchi,oliato,rodato e ben congegnato.
Talmente ben congegnato che il tuo "non voto" lo ha istituzionalizzato.
Fino al 1993 chi non votava era sanzionato dall'art.115 del DPR 361/1957.
Fa talmente paura, al sistema, il "non voto" che l'art.115 è stato abrogato... pensa un po.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Slobbysta
Inviato: 2/6/2015 19:05  Aggiornato: 2/6/2015 19:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: A volte rimangono
Citazione:
chi non vota fa una cosa stupida semplicemente perché matematicamente parlando aumenta la percentuale del partito più forte.


Mah, sembra quando ti dicono, che votare un piccolo partito non serve a niente...io non faccio cose stupide a non votare, casomai stupido è votare!

Citazione:
Inoltre non "dichiarando" la propria posizione non dovrebbe avere più voce in capitolo


È tornato il peggior fascismo... invece ho ben più voce in capitolo non votando, che farlo! Il partito ipotizza un pacchetto definito...economia, socialità, aborto ecc. + problemi che son da venire...
...io non scegliendolo sono più prossimo al singolo problema, piuttosto che gettarmi cieco, tra le braccia di un club politico...

Citazione:
PIL fa pena


...e mi parla poi di PIL...

Citazione:
in un Paese che ha votato per un criminale come Berlusconi, pieno di quei coglioni che ho citato prima. 


Politica estera, gaffes, a parte, Berlusconi, nella tragedia, a mio avviso è stato all'altezza del ruolo standard..anzi con Putin è stato interessante...ripeto ..sempre nella tragedia! Poi da dire... se preferisco uno corrotto da un corruttore...? La differenza c'è!

Citazione:
il compromesso è giusto nel momento in cui tu lo fai con qualcuno che sai al 100% che sia onesto


Alemanno era contro gli OGM..un plauso...poi conati...ecco cos'è il compromesso!

Per concludere...il problema deve esser visto da bimbo, cos'è una nazione? Che cos'è la guerra? Lugano Milano Napoli...Vienna/Berlino...una nazione è la lingua parlata? Perché esiste un partito quando i problemi sono così differenti l'uno dall'altro? eccetera.. Poi è più facile rendere pecore le persone che trovare una soluzione per tutti! Ecco il perché di un partito!

Slobbysta

Pensoso
Inviato: 2/6/2015 19:11  Aggiornato: 2/6/2015 19:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: A volte rimangono
Come nel caso delle elezioni Europee dello scorso anno, anche in questo caso c'è stato un alto astensionismo. Quindi penso non ci si possa sbilanciare molto sull'esito di un'ipotetica elezione politica a breve scadenza, sia perchè l'astensionismo dovrebbe essere molto meno accentuato (magari 35% invece di 50%), sia perchè il peso del "candidato locale" (per non parlare del voto di scambio, o peggio) mi sembra qui molto determinante. E lo dico per quella che è la posta in palio, non per un diverso sistema elettorale...

Però si può senz'altro analizzare politicamente il crollo del PD in un anno, data l'affluenza alle urne paragonabile, la ripresina del M5S, la continuazione della decimazione di FI e, di conseguenza, della salita della Lega Nord. Ma ripeto, un'elezioni politica, sia pur con astensione che continua a crescere rispetto a quella del 2013, è un vero rebus quanto ai suoi esiti sulle percentuali (poi magari la legge elettorale ci mette la pezza).

L'astensionismo cresce perchè continua la crisi economica (parlo di disoccupazione e condizioni di lavoro, fine delle casseintegrazioni e mobilità, non di questo o quest'altro indice economico), e le persone coinvolte si allargano sempre di più. Il collegamento, se c'è e quanto c'è, tra il voto alle elezioni e la possibilità che questi problemi si risolvano con la vittoria di questo candidato, invece che di quell'altro, risulta, come minimo, meno riconoscibile e visibile; per non parlare della ripicca (detto in senso neutro), nel non dare il proprio appoggio simbolico a chi, una volta eletto, non avrà senz'altro alcun problema economico, alla faccia di chi l'ha votato.
Non sono tutti uguali, certo (probabilmente, opinioni possibili, i M5S sono diversi e magari meglio: quindi non il voto per il meno-peggio, ma per il più-meglio...), ma il punto è che, secondo me, con la struttura politica-sociale-economica attuale, anche il partito sulla carta migliore (pur rimanendo poi anche il migliore nel concreto) i problemi di questi che si astengono, per i motivi detti sopra, non li risolvono; al massimo limitano il danno, o ci provano (vedi Siriza in Grecia, che però onestamente è messa molto peggio dell'Italia).

La curiosità ora si sposta sul modo in cui si muoverà Renzi nelle sue sedicenti "riforme"... se farà correzioni, se tornerà a provare il patto de Nazareno, se terrà più in considerazione la sinistra interna al PD e non. Secondo me per non sputtanare la sua immagine non cambierà di molto rotta, o per lo meno continuerà a comunicare come se non la stesse cambiando affatto.
Quanto alle convenienze elettorali, gli converrebbe forse chiudere anche con la riforma del senato, in modo da poter poi andare al voto il prima possibile, prima di perdere ulteriori voti, e che il centrodestra si riorganizzi, o magari si compia una scissione della sinistra PD, o che il M5S non rientri in qualche gioco di alleanze in futuro. Quindi 2016.

Gli altri saranno pure dei "gufi", ma questa volta Renzi e i suoi sono dei "rosiconi". A parte il fatto che in Liguria Toti numericamente avrebbe vinto anche senza il distacco della sinistra PD, dato che nella lista della sinistra c'era anche l'abituale sinistra radicale, che di certo non avrebbe lo stesso votato per questo PD; non è nemmeno passato per la mente a chi si lamenta della scissione che chi non ha votato il PD ed ha preferito votare per una lista di sinistra probabilmente non vedeva questo gran salto di qualità tra un candidato renziano ed uno berlusconiano, e quindi non si è molto stupito del fatto che non votando il PD abbia vinto l'altro candidato più quotato...
Non parliamo di destra e sinistra a chi pensa che non ci siano più, va bene, e nemmeno a chi si comporta attivamente, ed avendone la posizione, in modo che questa differenza non esista più; ma allora non stupiamoci nemmeno se gli elettori, non vedendo più questa distinzione tra destra e sinistra prendano sottogamba (secondo alcuni) la possibile vittoria di quello che prima era un avversario acerrimo (tranne per chi invece ci faceva i patti sulle riforme, e poi approvava le riforme perfino senza di lui...).

(uso non improprio di firma)
tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 19:49  Aggiornato: 2/6/2015 19:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Parsifal79 è un ottimo stress test, lo superi astenendoti dal replicare, eviti gli insulti e ci guadagni anche una stellina.


Per rispondere a Calvero bastano le sue stesse parole.

citazione:
Se ancora non hai capito che la corruzione di cui si parla (e te lo stanno dicendo in molti modi) è quella legata a poteri sovra e sotto nazionali,
è inutile che insisti a parlare...

citazione:
Il Potere fuori dei palazzi non è corrotto, è un Agenda magnifica che procede a gonfie vele.


Idee confuse? Non preoccupatevi c'è sempre un Parsifal79 per rimediare a tutto.

Nichiren
Inviato: 2/6/2015 19:54  Aggiornato: 2/6/2015 19:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: A volte rimangono
LoneWolf58

Pensala, ma soprattutto, agisci come meglio credi.

Ho già espresso la mia opinione in merito.

Buona serata.


Calvero

Sempre sul pezzo.

La verità è nel silenzio
Calvero
Inviato: 2/6/2015 20:16  Aggiornato: 2/6/2015 20:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Per rispondere a Calvero bastano le sue stesse parole.


Non hai colpe tupacamaru, sei ignorante di determinate faccende, non hai colpa tu, né tutta la pseudo intellighenzia che pensa di fare discorsi seri e compiti. D'altronde è dal 1789 che hanno formulato e adattato questo sistema alla presunzione dei dotti, non potevano sbagliarsi. Ne sei l'espressione, tutto qui.

La tua civiltà è come la lingua che sfoggi, morta.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 2/6/2015 20:19  Aggiornato: 2/6/2015 20:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Sempre sul pezzo.


dopo una serie di offese tra le righe, un complimento schietto e di passaggio è sempre un onore

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 2/6/2015 20:22  Aggiornato: 2/6/2015 20:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
__________
______


Bell'intervento Slobbysta

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Jurij
Inviato: 2/6/2015 20:26  Aggiornato: 2/6/2015 20:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: A volte rimangono
Scusate il fuoritema, ma non troppo ..... ma cosa hanno offerto a Blatter ?
Una proposta che non poteva rifiutare ?!

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Jurij
Inviato: 2/6/2015 20:39  Aggiornato: 2/6/2015 20:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: A volte rimangono
Pispax :

"FATTO UNO: La maggioranza di Emiliano è tale che non ha bisogno dei voti del M5S per governare in Puglia
FATTO DUE: Pur non avendone bisogno, Emiliano ha realmente offerto al M5S l'Assessorato all'Ambiente. Non è un'uscita estemporanea: lo aveva già ripetutamente dichiarato anche in campagna elettorale.
FATTO TRE: il M5S pugliese nella sua campagna elettorale ha pestato forte sui temi ambientali. Ilva e xylella in primis. Mentre su Ilva i margini di intervento sarebbero stati marginali (gran parte della questione è stata spostata a livello nazionale), sull'emergenza xylella avrebbe avuto ampio modo di mettere in pratica quello che dichiarava in campagna elettorale. Però lo ha rifiutato di gran carriera.

Il resto sono chiacchiere."

"Chiacchiere" è parlare del Pd in modo serio.
Sempre che non si ritenga che, ricevere tanti voti, sia sinonimo di serietà del partito (e non invece ignoranza di massa).

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Calvero
Inviato: 2/6/2015 20:47  Aggiornato: 2/6/2015 20:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
_____________
________


Scusa Jurij che rispondo a colpi di cinema, ma sei tu che mi hai provocato


Citazione:
Scusate il fuoritema, ma non troppo ..... ma cosa hanno offerto a Blatter ?
Una proposta che non poteva rifiutare ?!




Citazione:
Sempre che non si ritenga che, ricevere tanti voti, sia sinonimo di serietà del partito (e non invece ignoranza di massa).



Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 20:54  Aggiornato: 2/6/2015 21:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
C'era una volta un paese di splendide colline e pianure lussureggianti che si chiamava Grillandia, da alcuni anni in quei luoghi una epidemia di eurolite stava decimando la popolazione. Alcuni cittadini di Grillandia non ne potevano più di sopportare questa piaga che non guardava in faccia a nessuno e cominciava a diffondersi fra la popolazione colpendo anche i giovani virgulti. Un giorno una delegazione di cittadini si presentò sotto il palazzo del governatore Casaleggio a reclamare la medicina per curare la popolazione ormai stremata dall'epidemia. Allora il vicegovernatore Grillo schierò il servizio d'ordine pentastellato a protezione del palazzo governativo. Quando altri cittadini rimasti in attesa di buone notizie seppero dello schieramento in forze dei pentastellati corsero per aiutare la delegazione respinta alle porte del palazzo.
A quel punto si affacciò dalla grande finestra del palazzo il governatore e disse ad alta voce in modo che tutti potessero sentire: “Mettiamo ai voti con un referendum se dare la medicina oppure no” Purtroppo molti cittadini rimasti a casa e non cosci della necessità di somministrare il medicinale per sconfiggere l'epidemia erano la maggioranza della popolazione, Casaleggio e il suo vicegovernatore ben lo sapevano. Il servizio d'ordine imbracciò le armi e il suo comandante Di Maio disse ai manifestanti: “Cosa aspettate a tornare a casa, avete avuto quello che volevate. Che sia il popolo a decidere!”. La delegazione e suoi sostenitori dovettero desistere e confidare che il popolo decidesse la cosa giusta. Purtroppo questa storia non è a lieto fine perché il popolo votò contro la somministrazione del farmaco che senza dubbio avrebbe sconfitto l'epidemia. Potete immaginarvi il resto del racconto, ma per rispetto verso la memoria di quel popolo la storia finisce qui.

http://www.beppegrillo.it/2014/11/diretta_beppe_grillo_da_bruxelles_fuoridalleuro.html

Sempre sul pezzo Calvero.

invisibile
Inviato: 2/6/2015 21:15  Aggiornato: 2/6/2015 21:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: A volte rimangono
Un commento sul Fatto Quotidiano sulla telenovela campana.

De Luca:

"E' candidabile ma non eleggibile e non puo decadere finche' non e' insediato"

Solo in Italia, lo stile che tutto il mondo ci invidia

L'articolo

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Nihander
Inviato: 2/6/2015 22:03  Aggiornato: 2/6/2015 22:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Elezioni regionali
Votare è esprimere un'opinione riguardo un tema importante. Non votare significa non esprimere opinioni, quindi assomigliarsi ad una scimmia più che a un essere umano.

Inoltre chi non vota accetta lo status in cui vive per quello che è, non lo certifica nè lo vuole cambiarlo, semplicemente lo subisce inermie.

Come diceva Demostene "Un cittadino che non si preoccupa della politica è considerato un cittadino inutile" (sentire il monologo di Paolo Rossi estratto dall'opera).

Chi non vota è complice, perchè affinchè il male vinca basta che il bene resti a guardare.

Chi non vota uccide l'intelligenza, con un triplo carpiato logico che vorrebbe spiegare per quale motivo la sua opinione si celebri nel non esprimere un'opinione.

Chi non vota è un asino in un gruppo di 5 asini e 5 lupi che devono decidere a maggioranza cosa si mangia per cena. E' un suicida. Pattume

matteog
Inviato: 2/6/2015 22:07  Aggiornato: 2/6/2015 22:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: A volte rimangono
@Ghilgamesh

qui c'entra la matematica, se non voti aumenti la percentuale del partito più forte, questa cosa non è contestabile punto.

Citazione:
Esiste un qualche partito che abbia fatto quanto promesso o che abbia provato a farlo?


Cos'è che non ha rispettato del suo programma il M5S?

Il decurtamento dello stipendio? fatto
Le proposte di legge per il programma stipulato? fatte
La consultazione degli elettori tramite la piattaforma? fatta
Aprire il Parlamento come una scatola di sardine? fatto, se non ci fossero stati i grillini non si saprebbero un sacco di porcate
Il fatto di non allearsi? fatto

Ovvio che di solito un programma elettorale si espleta completamente solo governando ma quello certo non dipende dal M5S ma dagli elettori

Ti ho appena dimostrato che c'è un movimento che mantiene le promesse elettorali


Citazione:
Quindi scusami, ma continuo a non votare a lamentarmi, sia dei delinquenti che governano che di quei fessi che li legittimano!


Peccato che trascuri che stavolta di gente onesta ce n'è in Parlamento e di certo dato che non fai il minimo sforzo, cioè votare, per cambiare le cose non puoi certo lamentarti soprattutto perché la tua astensione legittima il partito più corrotto il PD

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 22:10  Aggiornato: 2/6/2015 22:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
Nihander

Va bene la libertà di opinione ma dare del
"pattume" a chi non vota va ben oltre il concetto
di libertà e si presenta come un atto di violenza.

Scusate la svista, ma c'è di peggio: addirittura per
Nihander chi non vota è più simile a una scimmia che
a un essere umano.
Qui si arriva a un livello da Gestapo se nessuno interviene
Perché sottospecie umana venivano considerati gli
ebrei dai nazisti.......

matteog
Inviato: 2/6/2015 22:19  Aggiornato: 2/6/2015 22:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: A volte rimangono
@Slobbysta

Citazione:

Mah, sembra quando ti dicono, che votare un piccolo partito non serve a niente...io non faccio cose stupide a non votare, casomai stupido è votare!


è matematica, non opinabile, non votare fa avere più percentuale al partito più forte

Citazione:
È tornato il peggior fascismo... invece ho ben più voce in capitolo non votando, che farlo! Il partito ipotizza un pacchetto definito...economia, socialità, aborto ecc. + problemi che son da venire...
...io non scegliendolo sono più prossimo al singolo problema, piuttosto che gettarmi cieco, tra le braccia di un club politico...


La politica si dovrebbe occupare della res publica elo fa legittimandosi con il voto, e l'esito del voto ricade su tutti con le conseguenze.
Tu invece ancora più fascista di me vorresti avere voce in capitolo in questioni che riguardano e riguarderanno la mia vita senza nemmeno votare? sei più uguale degli altri?


Citazione:
Politica estera, gaffes, a parte, Berlusconi, nella tragedia, a mio avviso è stato all'altezza del ruolo standard..anzi con Putin è stato interessante...ripeto ..sempre nella tragedia! Poi da dire... se preferisco uno corrotto da un corruttore...? La differenza c'è!


Il pregiudicato Berlusconi ha portato il debito dal 90% al 120% solo parlando di economia, poi dal punto di vista della giustizia e della società i danni sono incommensurabili e tu lo definisci interessante?
Mah

Citazione:
Alemanno era contro gli OGM..un plauso...poi conati...ecco cos'è il compromesso!


Alemanno faceva parte di un partito onesto al 100%, allora non me ne meraviglierei...

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
invisibile
Inviato: 2/6/2015 22:27  Aggiornato: 2/6/2015 22:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Elezioni regionali
Nihander

Citazione:
Chi non vota è un asino in un gruppo di 5 asini e 5 lupi che devono decidere a maggioranza cosa si mangia per cena. E' un suicida. Pattume

Ci sarai, e vedi di darti una regolata.

Citazione:
Votare è esprimere un'opinione riguardo un tema importante.

Dipende se il tema è importante.

Altrimenti, se il tema viene venduto come importante ma poi fanno come cazzo gli pare, che è la realtà storica bada bene, non serve a niente esprimere una opinione visto che è una truffa.

Citazione:
Non votare significa non esprimere opinioni, quindi assomigliarsi ad una scimmia più che a un essere umano.

Dipende dalle motivazioni che si hanno per non votare.

La tua frase è scorretta, perché impone arbitrariamente che l'esprimere opinioni debba essere fatto attraverso il voto.

Io sono libero di considerare il voto una truffa (che è la realtà oggettiva) e posso, anche con il non voto, esprimere il mio rifiuto a farmi prendere per il culo.

Quindi scimmia sarebbe chi vota, ma io non mi permetto di insultare sconosciuti senza conoscerli approfonditamente e senza sapere nulla delle loro motivazioni.

Citazione:
Inoltre chi non vota accetta lo status in cui vive per quello che è, non lo certifica nè lo vuole cambiarlo, semplicemente lo subisce inermie.

Di nuovo una frase scorretta, perché impone che l'unico modo di non accettare lo status e di esprimere e fare qualcosa per cambiare la situazione, debba passare per forza dal voto.

Se il voto è una presa per il culo, cosa comprovata dalla storia, è chi vota che contribuisce allo status.

Citazione:
Come diceva Demostene "Un cittadino che non si preoccupa della politica è considerato un cittadino inutile"

Detto da un avvocato e politico è tutto un programma.

Un altra trappola per le pecore: o fai come ti diciamo o sei inutile.

Quindi o politica o politica, ma soprattutto DEVE essere la politica ammessa dal sistema stesso. Come fai a non vedere il mega-cetriolo?

Ed ecco che vivere ed agire anche per il bene della collettività al di fuori della politica viene eliminato con una frasetta idiota.

Sai di chi ha veramente paura il potere? Di chi capisce e non accetta le sue regole del gioco-cetriolo.

Citazione:
Chi non vota uccide l'intelligenza, con un triplo carpiato logico che vorrebbe spiegare per quale motivo la sua opinione si celebri nel non esprimere un'opinione.

Chi non riesce nemmeno ad immaginare che si possa lavorare per il bene collettivo al di fuori della politica ed esprimere le proprie opinioni anche non votando, non solo insulta l'intelligenza umana ma varie altre sue facoltà, come la creatività e l'elasticità di visione.

Apri la finestra, c'è un intero universo fuori.

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Nihander
Inviato: 2/6/2015 22:29  Aggiornato: 2/6/2015 22:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Elezioni regionali
@tupacamaro

Chiedo perdono per essermi espresso in maniera così indecorosa verso i nostri parenti primati. In effetti sto vedendo documentari in cui nel gruppo sociale perfino le scimmie esprimono opinioni.

Quindi mi correggo e dico

"Chi non si preoccupa di esprimere un'opinione non è un uomo, bensì uno scarabeo stercorario"

Quanto meno lo stercorario non esprime la sua opinione, ma almeno non vuole insegnare agli altri che l'ha fatto comunque non esprimendola. Per cui probabilmente chi non vota è al di sotto dello stercorario.


Ma dio santo... MA QUALE INTELLETTO PUO' PENSARE CHE NON ESPRIMERE UN PARERE EQUIVALE AD ESPRIMERLO COMUNQUE? IL DESIDERIO DELLA CLASSE POLITICA E' CHE NESSUNO VADA A VOTARE, FINO A VOTARE IN 600 E VOTARE SE STESSI.

Allora CHIUNQUE NON HA VOTATO ha praticamente VOTATO per il sistema. Così funziona il meccanismo. Non mi sembra che siccome il 50% dei GENI DELL'OPINIONE non abbia votato sia cambiato qualcosa. 5 Regioni al PD di Renzi (di House of Cards) e 2 a Salvini che soffia sulla guerra tra poveri! QUESTO AVETE VOTATO NON VOTANDO!

horselover
Inviato: 2/6/2015 22:34  Aggiornato: 2/6/2015 22:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Elezioni regionali
non ci sono asini e lupi, ma pecore che vogliono scegliere un buon pastore, gli scarabei sono liberi

tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 22:36  Aggiornato: 2/6/2015 22:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
Proviamo a fare un esempio elementare.
Un paese è diviso in due da un fiume
per congiungere i luoghi separati dalle
due sponde del corso d'acqua bisogna
costruire un ponte. Ai cittadini vengono
prospettate solo tre soluzioni:
1) dotare il paese di una piccola barchetta
che traghetta i cittadini da una sponda
all'altra
2) dotare le due regioni di telefoni pubblici
così i cittadini potranno comunicare fra di loro
3) tagliare lo stipendio del sindaco per offrire
un buono sconto al mercato del paese

È comprensibile che il 50% dei cittadini boccino
tutte e tre le soluzioni prospettate, o devono essere
per forza considerati degli imbecilli?

Calvero
Inviato: 2/6/2015 22:41  Aggiornato: 2/6/2015 22:43
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
___________
______

tupacamaru, come diceva Totò, ogni limite ha una pazienza; è la quarta volta che sposti il discorso dopo che io mi prendo il tempo di risponderti.

Quindi, se permetti, non fa testo che tu inneggi a dei comportamenti corretti e poi prendi per il culo in punta di regolamento. Sai, sono un tantinello smaliziato di questi giochetti

Compresa una richiesta di tradurre al tuo "latinorum" stile Don Abbondio quando cerca di intortare Renzo con la dialettica, dove hai, maleducatamente e snobbamente usato una exit strategy da punti delle patatine invece di rispondere a una richiesta; e passa; poi - quando hai usato le iperboli per dire che ti offendevano, e non era vero; e passa pure quella.

Adesso sei nella posizione - o che mi rispondi e contro-argomenti ai miei interventi di prima, oppure devo considerarti un provocatore. Quando avrai risposto come netiquette prevede, ci risentiamo.

Qui non siamo ne I promessi sposi, sei su LC - e l'hai duretta se pensi di giocare d'astuzia. Non ne esci.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 2/6/2015 22:45  Aggiornato: 2/6/2015 22:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
"Chi non si preoccupa di esprimere un'opinione non è un uomo, bensì uno scarabeo stercorario"


ANZI - edit nessuna segnalazione, ritiro quello che ho scritto

Vediamo dove vuoi arrivare

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 22:47  Aggiornato: 2/6/2015 22:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Sempre sul pezzo Calvero.

Calvero
Inviato: 2/6/2015 22:51  Aggiornato: 2/6/2015 22:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Sempre sul pezzo Calvero.


Pensavo ci mettessi più tempo a rivelarti ... tupacanamaru ... piccoli troll crescono

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
invisibile
Inviato: 2/6/2015 22:51  Aggiornato: 2/6/2015 23:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/12/2012
Da: Sabina
Inviati: 7912
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Ma dio santo... MA QUALE INTELLETTO PUO' PENSARE CHE NON ESPRIMERE UN PARERE EQUIVALE AD ESPRIMERLO COMUNQUE?

E dove sta scritto che il MIO parere io debba esprimerlo come decidi TU che debba essere espresso?

Lo vedi che sei dentro un dogma?

Come fa il tuo intelletto a non capirlo?

E poi io mica ci sono arrivato con grandi riflessioni filosofiche eh... all'epoca ero molto giovane.
E' bastato vedere che MAI NESSUNO faceva quello che prometteva per capire che mi stavano prendendo per il culo, non è che ci vuole chissà che genio per arrivarci...

Ora PARE... che questi del M5S mantengono le promesse, almeno in parte... che quando sono venuto a sapere che quelli della regione Sicilia (i primi eletti) si erano veramente dimezzati lo stipendio come promesso, quasi mi prende un infarto

PS
Piuttosto chiediti una cosa: come mai il mestiere del politico è L'UNICO in cui anche se non fai quello che ti eri impegnato a fare, vieni pagato lo stesso?

(Si ragazzi lo so... è proprio per quello che vengono pagati... pagati da noi inoltre, così la presa per il culo è perfetta, un capolavoro direi...)

L'utile delle cose é in quello che non c'é
Chuang Tzu
Slobbysta
Inviato: 2/6/2015 23:00  Aggiornato: 2/6/2015 23:00
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: A volte rimangono
Citazione:
scimmia...Chi non vota uccide l'intelligenza....Chi non vota è un asino.... E' un suicida. Pattume


Poi lo si manda a...

....che vita di merda... Slobbando







Citazione:
è matematica, non opinabile, non votare fa avere più percentuale al partito più forte


Nel concetto di credere ad un partito, certo è matematico....

Citazione:
La politica si dovrebbe occupare della res publica elo fa legittimandosi con il voto, e l'esito del voto ricade su tutti con le conseguenze. 


Una casalinga amministrerebbe meglio....chi l'ha fatto il debito pubblico?

Citazione:
Tu invece ancora più fascista di me vorresti avere voce in capitolo in questioni che riguardano e riguarderanno la mia vita senza nemmeno votare? 


Se ti responsabilizzassi non gettandoti tra le braccia di un club politico, capiresti che la mia voce in capitolo potrebbe essere pure la tua...io fascista? Lo posso essere, come comunista...anarchico, dipende come mi gira...in realtà nessuno è... siamo dei poveracci che non sappiamo neppure cos'è la morte!

Citazione:
sei più uguale degli altri?


È il tuo più uguale che è tutto un programma...sarà... Soffro il contrario a mio avviso ...

Citazione:
Il pregiudicato Berlusconi ha portato il debito dal 90% al 120% solo parlando di economia, poi dal punto di vista della giustizia e della società i danni sono incommensurabili e tu lo definisci interessante?


Che palle...ho parlato di politica estera...ma tu sai leggere o cosa?

Citazione:
Alemanno faceva parte di un partito onesto al 100%, allora non me ne meraviglierei...


Sarà... A me non sembrava... come sindaco di Roma...un santo! Forse...

Slobbando

Ghilgamesh
Inviato: 2/6/2015 23:04  Aggiornato: 2/6/2015 23:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: A volte rimangono
Citazione:

Autore: matteog Inviato: 2/6/2015 22:07:51

@Ghilgamesh

qui c'entra la matematica, se non voti aumenti la percentuale del partito più forte, questa cosa non è contestabile punto.


Ma dato che chiunque vada su, sia il partito più forte come il più debole, non farà MAI i miei interessi, ma solo quello delle lobby, potrebbe non fregarmene un cazzo?

Citazione:
Cos'è che non ha rispettato del suo programma il M5S?


Non essere scorretto!
Il m5s non ha mai contato un cazzo, non essendo mai stato al potere, e in quell'eventualità avevo scritto qualcosa a riguardo, te lo riposto, che è importante:
Citazione:
E scusatemi se a quelli del movimento voglio abbastanza bene da non votarli, se fossero eletti avrebbero due sole opzioni, adeguarsi (e comincerei ad odiarli come gli altri) o fare la fine del parlamento polacco (e mi spiacerebbe vederli morire tutti)


Non è che puoi ignorare tutto quello che non ti fa comodo.

Citazione:
Peccato che trascuri che stavolta di gente onesta ce n'è in Parlamento e di certo dato che non fai il minimo sforzo, cioè votare, per cambiare le cose non puoi certo lamentarti soprattutto perché la tua astensione legittima il partito più corrotto il PD


No, non ci siamo capiti, sei tu che fai il minimo sforzo, cioe mettere una fottuta, inutile, croce!
E nel punto che hai ignorato ho spiegato perchè non perdo tempo coi 5 stelle, ma ho tutto il diritto di lamentarmi, perchè io a differenza tua, non ho partecipato a sto finto teatrino!

Grazie a quelli come te sono ancora intorno al 50% e in molti, soprattutto vecchi, credono di vivere ancora in una bella democrazia ... se li lasciassimo votare da soli, con solo i voti di scambio e quelli di interesse, non arriverebbero al 15% ... farebbero quel cazzo che gli pare uguale, ma almeno sarebbe più difficile dire "sono gli italiani che ce lo chiedono!"

p.s. Sempre sul m5s, ti ricordi Pizzarotti e le sue battaglie contro l'inceneritore? Come sono finite?
Dici che se il movimento arrivasse in parlamento POTREBBE fare qualcosa per fermare la tav, il ponte sullo stretto o bloccare l'acquisto degli f35?

tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 23:09  Aggiornato: 2/6/2015 23:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
Che ne dite allora del M5S che alla camera decide di non votare?

http://espresso.repubblica.it/palazzo/2015/05/07/news/camera-abolisce-i-vitalizi-ai-condannati-al-senato-voto-a-rischio-m5s-delibera-farsa-1.211515

oppure qui
http://espresso.repubblica.it/palazzo/2015/05/07/news/camera-abolisce-i-vitalizi-ai-condannati-al-senato-voto-a-rischio-m5s-delibera-farsa-1.211515

Non credete che abbiano fatto bene a non votare? Oppure per noi valgono regole diverse? Perché altrimenti ditelo che l'aristocrazia pentastellata a dei privilegi che i cittadini non possono permettersi.

Nihander
Inviato: 2/6/2015 23:22  Aggiornato: 2/6/2015 23:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Elezioni regionali
ODDIO SANTO!!! L'esempio del paesello è drammatico.

Ma come si fa a essere così ciechi?

Tu avresti ragione se SICCOME IL 50% NON HA VOTATO, ALLORA SI FA UN'ALTRA PROPOSTA. Ma se il 50% non vota e la decisione viene presa in base al 50%, il 50% che non ha votato NON HA BOCCIATO UN EMERITO NIENTE, semplicemente si tiene QUELLO CHE LA MAGGIORANZA DEL 50% CHE HA VOTATO SCEGLIE!

Non votare non è un modo per dire NON HO SCELTO NIENTE, ma un modo per dire MI VA BENE QUALSIASI COSA SCELGANO GLI ALTRI! Al che poi lamentarsene è da schizofrenici.

E' difficile capire questo ELEMENTARE CONCETTO DI EDUCAZIONE CIVICA?

tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 23:33  Aggiornato: 2/6/2015 23:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
"...la deputata grillina Marta Grande sulla questione, che aggiunge: «In questo senso la nostra astensione è stata strategica".

Per i M5S non votare in certi casi può essere strategico, che ne dite siete d'accorto?

http://www.lavocedelpopolo.net/36648/lon-grande-m5s-fa-chiarezza-sullastensione-al-voto-della-mozione-pd-orte-mestre-civitavecchia/

tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 23:37  Aggiornato: 2/6/2015 23:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
Ecco un altro esempio:
Le opposizioni e il M5s si astengono. Marco Cacciatore, consigliere dell'M5s, ha spiegato così la scelta dell'astensione anche da parte sua e del suo gruppo alla pari delle altre forze di opposizione in consiglio comunale“

Beh che fine hanno quelli che astenersi dal voto significa essere delle Scimmie?

tupacamaru
Inviato: 2/6/2015 23:46  Aggiornato: 2/6/2015 23:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
Qui addirittura la Lega vota no e il M5S si astiene!

http://ordinefuturo.net/2013/05/15/camera-assicurazione-sanitaria-estendibile-anche-ai-conviventi-gay-dei-deputati/

Ma questi Grillini proprio non hanno voglia di votare. Allora gli va bene qualsiasi cosa e lasciano scegliere gli altri come dice Nihander.

Nihander
Inviato: 3/6/2015 0:03  Aggiornato: 3/6/2015 0:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/2/2012
Da:
Inviati: 266
 Re: Elezioni regionali
Si', precisamente. E' proprio quello che il REGOLAMENTO della votazione prevede. Purtroppo quando hai la casa che va in fiamme e qualcuno viene da te e ti dà 3 opzioni:

- A) Un secchio d'acqua

- B) Un estintore

- C) Una coperta di lana

Dire NON VOGLIO NIENTE PERCHE' SECONDO ME E' PIU' GIUSTO AVERE UN IDRANTE, non ti porterà l'idrante, semplicemente comporterà che la tua casa brucerà più alla svelta!

Non sono un fan del M5S. Quindi sì, l'astensione, in parlamento, è un modo per non prendere parte alla votazione. Chi è CONTRARIO a una legge vota CONTRO la legge, non si astiene.

Poi tra l'altro questo mischiare CIPOLLE CON PATATE! Dipende dal regolamento di voto! Per esempio in un referendum con quorum 50% astenersi è un modo per votare CONTRO la modifica, perchè si cerca di impedire che anche se la maggioranza vota a favore, siccome non si arriva al 50% degli aventi diritto, allora anche un eventuale voto favorevole non viene legittimato! Per cui in un referendum con quorum astenersi EQUIVALE A SOSTENERE IL NO! (giusto o meno che sia).

Stessa cosa per Camera e Senato: funziona in modo diverso nei due rami del parlamento: alla camere il voto di astensione NON viene conteggiato ai fini del numero legale, per cui, ad esempio, ci sono 300 votanti, 110 a favore, 90 contro e 100 astenuti. Il quorum e' 200 quindi il risultato e' SI perche' i voti favorevoli sono superiori al 50% piu uno del votanti, cioe' 101.

Al senato invece l'astensione viene conteggiata nel quorum, quindi la stessa votazione darebbe come risultato NO. Infatti il quorum sarebbe di 151, e i votanti a favore soltanto 110. Chiaro?

Quindi se i cinquestelle si sono astenuti al Senato hanno SEMPLICEMENTE VOTATO CONTRO LA LEGGE! Si capisce o scrivo difficile?

Calvero
Inviato: 3/6/2015 0:35  Aggiornato: 3/6/2015 2:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
E' difficile capire questo ELEMENTARE CONCETTO DI EDUCAZIONE CIVICA?


Educazione civica verso chi? ... verso un paese che prevede che delle divise legalizzino di assassinare un essere umano che non conosci?

E poi dai degli stercorari ad altri esseri umani? edit - troppo letame in questa diatriba

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
matteog
Inviato: 3/6/2015 0:40  Aggiornato: 3/6/2015 0:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Ma dato che chiunque vada su, sia il partito più forte come il più debole, non farà MAI i miei interessi,


oltre che statisticamente impossibile è anche logicamente impossibile, perché qualunque potere che voglia sopravvivere deve dare comunque un contentino al popolo, e posso scommettere che negli anni dei governi, che si sono succeduti durante al tua vita, qualche cosa per cui ne hai beneficiato l'hai ricevuta anche tu dai partiti che non ti rappresentano.
Inoltre un partito non nasce per fare gli interessi di un singolo, quindi non esisterà mai un partito o movimento che ti rispecchia fedelmente come neanche può esistere un tuo clone, mi dispiace

Citazione:
E scusatemi se a quelli del movimento voglio abbastanza bene da non votarli, se fossero eletti avrebbero due sole opzioni, adeguarsi (e comincerei ad odiarli come gli altri) o fare la fine del parlamento polacco (e mi spiacerebbe vederli morire tutti)


Avevo tralasciato questa esternazione perché si basa sul nulla, oppure devo presumere che tu abbia la palla di vetro e conosca già il futuro di ogni cosa? o meglio tutte le possibilità future? Ma per favore


Citazione:
E nel punto che hai ignorato ho spiegato perchè non perdo tempo coi 5 stelle, ma ho tutto il diritto di lamentarmi, perchè io a differenza tua, non ho partecipato a sto finto teatrino!


Non hai spiegato proprio nulla perché non puoi dimostrare quello che succederà in futuro. Inoltre se è un finto teatrino dovresti anche dimostrarlo quindi, dimostrarmi che il M5S non si è tagliato gli stipendi ecc.

Citazione:
Grazie a quelli come te sono ancora intorno al 50% e in molti, soprattutto vecchi, credono di vivere ancora in una bella democrazia ... se li lasciassimo votare da soli, con solo i voti di scambio e quelli di interesse, non arriverebbero al 15% ... farebbero quel cazzo che gli pare uguale, ma almeno sarebbe più difficile dire "sono gli italiani che ce lo chiedono!"


Credi davvero che non direbbero "sono gli italiani che ce lo chiedono!"? Dato che di falsità ne dicono poche no? ti ricordo che nelle migliori dittature il tiranno di turno ha sempre esaltato le proprie scelte dicendo che venivano dal popolo
Inoltre io posso dire di aver votato per qualcuno onesto che voleva migliorare veramente le cose, tu quando sarà tutto macerie potrai dire soltanto "sono stato a guardare".

Citazione:
Sempre sul m5s, ti ricordi Pizzarotti e le sue battaglie contro l'inceneritore? Come sono finite?

Pizzarotti si sarebbe dovuto dimettere infatti, perché nel Movimento non si promette ciò che non si fa.

Citazione:
Dici che se il movimento arrivasse in parlamento POTREBBE fare qualcosa per fermare la tav, il ponte sullo stretto o bloccare l'acquisto degli f35?


Semmai arrivasse al governo nel Parlamento ci sono già
con una vera maggioranza popolare, che come ho scritto prima in questo Paese è improbabile, le mie risposte alle tue domande sono
Sì e Sì e Sì

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 0:45  Aggiornato: 3/6/2015 0:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
Caro Nihander se la differenza fra le opzioni politiche che
si presentano alle elezioni è tale da non soddisfare le aspettative
di alcuni cittadini, questi hanno tutto il diritto di non votare.
Cosa ci guadagnano nel non votare? Ci guadagnano
ad esempio per il fatto di non essere stati utilizzati contro
il loro interesse, oppure ci guadagnano nel non legittimare
un parlamento inutile e ininfluente. Ancora ci guadagnano
per aver smascheralo il volto di una politica che non rappresenta
l'interesse generale. Se sono la maggioranza dimostrano che la
parte minoritaria che ha votato non ha ancora capito che le opzioni non
rappresentate costituiscono una parte maggioritaria dell'interesse del
paese. Chi vota e si trova in minoranza rispetto a chi non ha votato
di fatto sta imponendo non democraticamente delle scelte sulla
maggioranza dei cittadini. Votare in certi casi può addirittura essere
peggio di non votare, per esempio quando si ha una maggioranza relativa
che governa il Paese. Chi vota riconosce anche le regole elettorali e se
queste regole non sono democratiche ne è complice e responsabile.
Di esempi in cui votare o non votare può essere sbagliato se ne
possono fare a bizzeffe, ma non esiste una regola del votare è bene
e del non votare è male, così come non esiste la regola inversa-

Cassandra
Inviato: 3/6/2015 0:45  Aggiornato: 3/6/2015 0:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: A volte rimangono
Il dubbio che il nuovo avversario se lo siano costruito a tavolino, mandandolo in TV 24/7 e pompando ovunque il "pericolo immigrati", ti è venuto Redazzucco?

Molto meglio un avversario organico al sistema che l'avversario antisistema che si stava prospettando...


"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
matteog
Inviato: 3/6/2015 0:46  Aggiornato: 3/6/2015 0:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: A volte rimangono
@Slobbysta

Citazione:
Che palle...ho parlato di politica estera...ma tu sai leggere o cosa?


Sì in effetti in quella estera ha prima stipulato accordi con Gheddafi e poi lo ha fatto bombardare, e soprattutto ci ha fatto riconoscere per la cultura, no?

Citazione:
Sarà... A me non sembrava... come sindaco di Roma...un santo! Forse...


Direi che basta leggere gi articoli su Mafia Capitale per rendersi conto di chi faceva parte Alemanno.

PS: dal modo di scrivere sembri Calvero, non sarà mai che sei Calvero sotto mentite spoglie dato che parecchie volte vi complimentate a vicenda?

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
Pispax
Inviato: 3/6/2015 1:01  Aggiornato: 3/6/2015 1:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: A volte rimangono
Redazione

Citazione:
PISPAX: Prendo nota che in questo thread nessuno ti ha insultato, mentre tu hai mandato 3 volte affanculo un altro utente.

Complimenti.



----------------------------------------------------------------

----------------------------------------------------------------------------------

-----------------------------------------------------------------------------------------------------
Riassumo.

Nihander

Citazione:
Per esempio prendi Pispax: lui ha il cervello completamente riempito di scemenze ideologiche, nutrito fin dall'infanzia con atlanti e notizie scolastiche pilotate, organizzate e rimaneggiate. Magari lui crede di essere intelligente, e perfino libero.


Ma questo è solo l'antipasto. Fondamentalmente ci sta anche, in un sito dove dove più o meno tutti quanti non facciamo altro che darci del cretino l'un con l'altro. Niente di cui preoccuparsi rispetto al seguito.

Citazione:
@Pispax

Io affanculo posso anche andarci, ma tu sei un bugiardo, e non solo, anche disonesto. Quello che devo capire di te è se sei disonesto perché sei il l'agente Smith (per cui colluso) o semplicemente Cypher (ovvero uno che VUOLE vivere in un sogno, per cui si costruisce illusioni fittizie e pseudopensieri per non accettare la realtà) o semplicemente il felice selvaggio di Russeau.

Come si fa a parlare di PD vincente... Liguria terzi dietro M5S E LEGA (altro che FI che ha preso il 13%)... Renzi ha "vinto" col cavolo...
...


Ho replicato dicendomi disposto a scusarmi SE SOLO poteva portare i quote delle mie affermazioni in questo senso.
Altrimenti toccava a lui scusarsi, oppure il vaffanculo era più che confermato.


--------


Citazione:
Vedi Pispax, con me non funziona. Questi mezzucci da sofista dei miei stivali con me non funzionano!

1) Solo un cretino o un bugiardo[5] potrebbe non riconoscere che M5S abbia fatto un risultato grandioso [1], visto che PRESENTANO INDIVIDUI CHE NON SONO RADICATI SUL TERRITORIO (nel senso che non sono personaggi POLITICI) in un'ELEZIONE locale dove la gente nel 90% DEI CASI VOTA CHI Può GARANTIRGLI DEI "FAVORINI"!

2) Non serve che ti lanci in un panegirico di Renzi[2] per capire dove stai cercando di portare l'acqua; io capisco uno per chi vota da come fa finta di pensare[3].

3) Denigrare l'avversario per esaltare la parte per cui si tiene[2] è una strategia vecchia, la usava Lisippo, l'ha perfezionata Demostene; nel momento in cui neghi l'evidenza il tuo discorso sottende qualcosa[2].

4) Dovresti chiederti come sia possibile che una popolazione elegga un presidente di regione dichiarato impresentabile da una commissione antimafia, già condannato per reati contro la pubblica amministrazione (cosa che farebbe una persona intelligente) invece di dire NEANCHE IN CAMPANIA HA VINTO IL M5S.[4]

Mi dispiace, alle persone intellettualmente disoneste[5] non chiedo scusa. Preferisco andare affanculo.

I grassetti sono miei.

Fermo restando che:
[1]Il "non tifoso" (dai) sostiene che il M5S abbia avuto un risultato "grandioso" persino in presenza di dati che dicono che il M5S è andato PEGGIO rispetto alle elezioni precedenti

[2] Il M5S si pone contro TUTTI i partiti dello schieramento politico. Quindi l'affermazione che io parli così perché "farei i panegirici su Renzi" è quantomeno idiota. Anche un elettore di Monti, Vendola, Alfano, Berlusconi, Pannella, eccetera al limite potrebbe parlare nello stesso modo, SE a animarlo è la sua passione politica.

[3]Uno che dice che "io capisco uno per chi vota da come fa finta di pensare", oltre a essere oggettivamente un colossale imbecille di per sé, volendo guardare per benino è anche uno che sta continuando a insultare senza motivo.
Non so. Magari tua sorella "fa finta" di pensare. In effetti se il patrimonio genetico è quello di chi confonde Cameron(normale Destra conservatrice) con Marine le Pen (ultraDestra che cercando di darsi una patina superficiale di accettabilità), basandosi su tre punti programmatici su 300, ci sta anche che sia vero.

[4] Dice il "non tifoso", fingendo di ignorare che la cosa che ho detto io è esattamente quella...

[5]...ma preferendo continuare a insultare. Cosa che per le menti semplici a quanto pare è più agevole.


OVVIAMENTE io ho replicato dicendo che le affermazioni che lui faceva su di me NON ERANO SUFFRAGATE DA NESSUNA AFFERMAZIONE CHE AVEVO FATTO IO.

-------------------------------------------------


-------------------------------------


----------------------



Tutta questa lunga introduzione serve solo a esaminare le TUE reazioni, caro Massimo.
E a trarne le conseguenze.
Riporto i tre tuoi interventi consecutivi sull'argomento.

Citazione:
PS: Al prossimo insulto sarai espulso. Per la ventesima volta. (Un vaffanculo ci può anche stare, tre no).
...

Se altri ti hanno insultato segnalami i loro insulti in PM. A me debbono essere sfuggiti.
...

PISPAX: Prendo nota che in questo thread nessuno ti ha insultato, mentre tu hai mandato 3 volte affanculo un altro utente.

Complimenti.

(corsivi miei)

Ma complimenti a te.
Davvero.

Ora, io SO che esiste un regolamento del sito. So anche quello che dice quel regolamento. Dovresti saperlo anche tu, sai.
In definitiva lo hai pensato e lo hai scritto.

Se però penso al regolamento, ovvero quello che hai pensato e scritto per sostenere il principio della pari dignità delle varie opinioni contrastanti, e penso all'applicazione che fai TU del regolamento del TUO sito, direi che appaiono delle... ehm... discrepanze.

Quali? E perché?
La sola cosa che tutti quanti possono dire per certo è che non viene applicato alla lettera. Altrimenti avrei già contato almeno 11 ban doverosi negli ultimi articoli. In quelli dove io NON sono intervenuto. E anche svariati in questi stesso thread, sempre me escluso.
Che però non ci sono stati.


Non per questo le "discrepanze" scompaiono.
In linea di massima questo lascia aperte quattro possibilità:

1) Il regolamento non conta un cazzo. Serve solo come pretesto che usa il webmaster per bannare chiunque vada contro alla linea editoriale del sito. Perché la Censura è Male Ovunque, ma non qui.

2) Il regolamento non conta un cazzo. Serve solo come pretesto al Padrone del sito per bannare chiunque gli va. Perché l'Arbitrio è Male Ovunque, ma non qui.

3) Il regolamento esiste per motivi fondati. Tutti quanti sono tenuti a rispettarlo. Però a volte le condizioni cambiano, e questo produce delle modifiche nell'interpretazione che viene fatta del regolamento. Può capitare che quello che fino a ieri veniva considerato un insulto oggi non lo sia più, e viceversa. Chiaro comunque che le nuove interpretazioni valgono per tutti quanti.

4) Non esiste un'opzione 4.


--------------------------------------------------------------------------



OVVIAMENTE io confido nella tua onestà intellettuale, quindi a mio avviso l'unica opzione possibile è la 3.
Figuriamoci se penso che tu ti metta a censurare o a bannare gli "antipatici".

Anzi, in linea di massima tendo a avere un certo rispetto per il principio della Common Law, quello delle Leggi elastiche.
Ovvero quello che dice che i principi si ridefiniscono PER TUTTI sulla base delle circostanze, se queste si ritengono significative.


-----------------------------------------------------------



Ora però è successo che un utente si è preso la briga, e di certo il gusto, di attaccare ripetutamente ME per cose che io NON ho detto.
Semplicemente se l'era inventate lui.
Tu sei intervenuto, e dopo "ponderata" riflessione hai stabilito che questo non è sbagliato.


NO???

Ah, ok. Il sito è il tuo, il regolamento è il tuo. Difendi la libertà di discussione nel primo interpretando il secondo.
Ci sta.
Questo significa, visto che la tua onestà intellettuale è al di sopra di ogni sospetto, che hai appena stabilito un Nuovo Principio Interpretativo del Regolamento.
Niente di male: è un tuo pieno diritto.


Se però si applica il Nuovo Principio Interpretativo del Regolamento che TU hai stabilito per il TUO sito, quello che ora succede è che CHIUNQUE adesso può essere attaccato PER COSE CHE NON HA DETTO.

Dai, per spiegarmi meglio ora provo a rifare un "certo" discorso.



"Vedi Massimo Mazzucco, con me non funziona. Questi mezzucci da sofista dei miei stivali con me non funzionano!

1) Solo un cretino o un bugiardo potrebbe non riconoscere che il PD abbia fatto un risultato grandioso, visto che PRESENTANO INDIVIDUI CHE SONO RADICATI SUL TERRITORIO (nel senso che sono personaggi POLITICI) in un'ELEZIONE locale dove la gente nel 90% DEI CASI VOTA CHI Può QUELLI DEL PDL CHE POSSONO GARANTIRGLI DEI "FAVORINI"!

2) Non serve che ti lanci in un panegirico di Berlusconi per capire dove stai cercando di portare l'acqua; io capisco uno per chi vota da come fa finta di pensare.

3) Denigrare l'avversario per esaltare la parte per cui si tiene è una strategia vecchia, la usava Lisippo, l'ha perfezionata Demostene; nel momento in cui neghi l'evidenza il tuo discorso sottende qualcosa. E TU NON CRITICHI BERLUSCONI DA ALMENO TRE ANNI, E PARLI MALE SOLO DEL PD.

4) Dovresti chiederti come sia possibile che una popolazione elegga un presidente di regione del consiglio dichiarato impresentabile da una commissione antimafia da TUTTA LA MAGISTRATURA, già condannato per reati contro la pubblica amministrazione (cosa che farebbe una persona intelligente) invece di dire NEANCHE IN CAMPANIA HA VINTO IL M5S. NEANCHE IL LIGURIA HA VINTO IL PD

Mi dispiace, alle persone intellettualmente disoneste non chiedo scusa. Preferisco andare affanculo."





TU, Massimo Mazzucco, sei uno sporco berlusconiano. Fattene una ragione.
Sei anche un cretino, un bugiardo e una persona intellettualmente disonesta. Un sofista dei miei stivali. Nonché uno che invece di avere un pensiero autonomo si limita a "fingere" di pensare.
Lo DIMOSTRANO proprio tutte le cose che NON hai scritto.

Mica vorrai gabbare a me?

etrnlchild
Inviato: 3/6/2015 1:06  Aggiornato: 3/6/2015 1:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: A volte rimangono
@Slobbysta
Citazione:
siamo dei poveracci che non sappiamo neppure cos'è la morte!

Parla per te.

-- De astensione --

Corre voce che un'onda anomala di enormi dimensioni stia per abbatersi sulla città. Dopo un rapido consulto la comunità decide che bisogna alzare un muro a protezione.

Tra i tanti delegati all'opera nessuno risulta capace. L'onda s'avvicina e il muro non è ancora stato edificato. Tutti a dare colpa all'inettitudine delle maestranze fin'ora votate. Per la maggior parte traffichini che sfruttavano l'emergenza per arricchimento personale.

Tra i delusi un sempre più nutrito gruppo di sconfortati afferma che è inutile delegare chicchessia e che è meglio guardare i tramonti. Purtroppo tale attività non riesce ad innalzare alcuna barriera e non produce apparentemente alcun effetto tangibile.

All'orizzonte si intravede una squadra di volenterosi che supplicano di avere calce e mattoni per poter iniziare l'opera. Sembrano diversi dai soliti approfittatori e in effetti non s'erano mai visti sulla scena tipi così. Armati delle migliori intenzioni, promettono che lo faranno gratis o quasi, dicono che loro inizieranno ma non finiranno perchè sarano altri a continuare, magari a costruire barriere sempre migliori. Quello che gli interessa è salvare la pelle, loro e dell'intera comunità. Uh? Gratis? Comunità? Iniziano e non finiscono? Naaa. Ma chi sono questi? Molti li credono degli inetti e incapaci che non meritano neanche di provare poichè tutti gli altri ne hanno approfittato, e chi sono loro per poter riuscire? Non viene data loro alcuna chance.

Dopotutto non sarebbe costato più di tanto farli provare, l'onda sarebbe arrivata comunque. Ma tant'è.

E infatti l'onda si avvicina inesorabile. Il panico comincia a diffondersi tra i più, ognuno si arrangia come può, ma è tutto inutile. Tutti indaffarati a salvarsi, tranne quelli del gruppo dei tramonti. Il muro non viene eretto, l'onda arriva e travolge tutti.

Il giorno dopo c'è un gran silenzio, una grande pace. Tra i morti puoi riconoscere senza dubbio quelli del gruppo dei tramonti: hanno tutti il sorriso sulle labbra.

Loro sapevano...

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 1:08  Aggiornato: 3/6/2015 1:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Perché si sono tagliati gli stipendi?
Ma è semplice perché così sperano di
avere la maggioranza dei voti per
andare al governo del paese.
Da una parte abbiamo un uomo
frustrato per essere stato buttato fuori
dalla RAI dai socialisti e assetato dal desiderio
di vendetta, dall'altra un imprenditore che non
ha avuto successo e nutre in se una irrefrenabile
voglia di riscatto. Cosa di meglio che inscenare
una farsa politica per raggiungere degli scopi
personali che necessariamente non devono
essere materiali. mica ci rinunciano loro al reddito
ci rinunciano i parlamentar che si sono fatti infinocchiare
dalla setta politica. Anche la chiesa ha saputo fare proseliti
facendo beneficenza, anzi fare beneficenza è un ottimo modo
per fare proseliti

halastor
Inviato: 3/6/2015 1:38  Aggiornato: 3/6/2015 1:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2015
Da:
Inviati: 172
 Re: A volte rimangono
@tupacamaru

Credo che tu non abbia capito niente di questo forum né sulle persone che vi postano......siamo al delirio

uno ti dice "lenticchie" e tu capisci "fave"...andiamo bene

[...]L'occhio al moto deluso il falso crede;
E 'l terrore a que' mostri accresce fede[...]
"Torquato Tasso - La Gerusalemme Liberata - Canto XX"
tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 1:41  Aggiornato: 3/6/2015 2:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Corre voce che un'onda anomala di enormi dimensioni stia per abbattersi sulla città. Dopo un rapido consulto una parte della comunità decide che bisogna delegare delle persone per scongiurare il disastro. Tra i tanti delegati all'opera nessuno sa cosa deve fare, intanto l'onda s'avvicina e l'inondazione si fa più probabile. L'altra parte della comunità che ha deciso di non delegare nessuno propone a tutti quanti di agire autonomamente per erigere un muro a protezione della città. Purtroppo i delegati non vogliono innalzare barriere, pensano ad altro, ma non producono apparentemente alcun effetto tangibile. Una squadra di volenterosi stanchi dell'inettitudine dei delegati, supplicano gli altri di darsi da fare in prima persona prendere calce e mattoni per poter iniziare l'opera. Sembrano diversi dai soliti approfittatori e in effetti non s'erano mai visti sulla scena tipi così. Armati delle migliori intenzioni, promettono che lo faranno gratis o quasi. Quello che gli interessa è salvare la pelle, loro e dell'intera comunità. Uh? Gratis? Comunità? Iniziano e non finiscono? Naaa. Ma chi sono questi? Molti li credono degli inetti e incapaci che non meritano la minima considerazione e quindi non viene data loro alcuna chance.

Dopotutto non sarebbe costato più di tanto farli provare, l'onda sarebbe arrivata comunque. Ma tant'è.

E infatti l'onda si avvicina inesorabile. Il panico comincia a diffondersi tra i più, ognuno si arrangia come può, ma è tutto inutile. Tutti indaffarati a salvarsi. Il muro non viene eretto, l'onda arriva e travolge quasi tutti. Infatti i delegati allo scuro di tutti i cittadini quatti quatti se ne erano andati da un'altra parte, riuscendo così a mettersi in salvo

Il giorno dopo c'è un gran silenzio, una grande pace. Tra i morti puoi riconoscere senza dubbio tutti i cittadini.

Loro sapevano che i delegati li avrebbero fregati

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 1:45  Aggiornato: 3/6/2015 1:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Tupacamaru: se la differenza fra le opzioni politiche che si presentano alle elezioni è tale da non soddisfare le aspettative di alcuni cittadini, questi hanno tutto il diritto di non votare.


certo che hanno il diritto di non votare, bisogna però vedere se l'insoddisfazione da aspettative non sia frutto di disinformazione, tipo quella che fai tu quando affermi :

"fa parte della propaganda del M5S lasciar credere che il debito pubblico è frutto esclusivamente dello sperpero di denaro"

affermazione del tutto falsa, come ho già dimostrato.

Sai, forse non te ne sei accorto, ma qua in Italia l'informazione non è proprio il massimo:

https://www.youtube.com/watch?v=v8AFpcZgtRM

poi, dopo questi servizi, si va a votare.... o a non votare.

Calvero
Inviato: 3/6/2015 1:47  Aggiornato: 3/6/2015 1:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
_________

etrnchild:

Citazione:
E infatti l'onda si avvicina inesorabile. Il panico comincia a diffondersi tra i più, ognuno si arrangia come può, ma è tutto inutile. Tutti indaffarati a salvarsi, tranne quelli del gruppo dei tramonti. Il muro non viene eretto, l'onda arriva e travolge tutti.


Bella

... però senza voler offendere il tuo impegno, c'è proprio un problema profondo legato a questa storia. Purtroppo non può rientrare nella metafora. Tu hai dato all'evento tragico una causa esterna, di cui lasci intendere che non vi sia colpa da parte di chi dovrà difendersi/salvarsi, siano essi quelli più volenterosi, siano i menefreghisti, ma mettiamoci anche i fatalisti...

... purtroppo se proprio vuoi che vi sia un'onda, per essere corretta la metafora, dovevi trovare una storia che raccontava di un'onda creata dagli stessi abitanti dell'isola; creata a causa del loro modello di vita e di come interagendo con la natura, adesso la natura ['causa/effetto'] si rivolta contro; ma non per vendetta o per volontà, semplicemente è la conseguenza. Perché questa è l'immagine corretta e coerente dei nostri tempi che hai mancato di centrare;

- vedrai che adesso che è coerente, vedrai che le posizioni politiche nei confronti di questa onda/tragedia in arrivo, saltano completamente verso un'altra prospettiva, compresa quella che tutto ciò rientri nelle possibilità che cambiare il modello di vita, potrebbe far rientrare l'emergenza...

... ma anche non volessero farlo di cambiare, ecco che forse forse, sarebbe anche sensato rimanere seppelliti, probabilmente - la cosa migliore; forse è meglio interrompere la nostra discendenza.

Che si sappia cosa sia la morte oppure no, fermo rimane che siamo arroganti speculatori e abbiamo innalzato il profitto a un Dio mostruoso. Credo sia giusto la si debba pagare, perché no? ... soprattutto dovrebbe pensarla così chi crede in questo sistema e in questa politica, che è un sistema punitivo e non riabilitativo ...

... un sistema che vuole vendetta per chi non segue le regole, che considera le guerre un atto necessario; che vuole repressione e punizione; quindi dovrebbero essere i primi ad accettare la punizione, in silenzio e senza nemmeno il lusso di mangiarsi le palle o tenersele strette.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 2:00  Aggiornato: 3/6/2015 2:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
Scusa Parsifal79 se non ci ho fatto caso, ma è veramente difficile seguire tanti interventi che magari ti piovono addosso. Adesso ricordo il discorso sul divorzio fra banca D'Italia e Ministero del Tesoro che ha fatto salire i tassi d'interesse provocando l'esplosione del debito pubblico. Va bene capisco, ma vedi loro lo dicono per dimostrare che il divorzio è responsabile della crescita del debito e non per dimostrare che la spesa pubblica non poteva più essere finanziata a deficit dalla Banca Centrale. Vedi sono queste le cose che mi fanno pensare a quanto sia disonesto Quel movimento. La verità è che loro non riescono a uscire dalla fissazione che il debito pubblico è un male e sai perché? Perché quel genio di Grillo lo ha strombazzato a tutti i venti e adesso ammettere il contrari ne varrebbe della sua onorabilità, questo significa che il paese è nelle mani dell'onorabilità di un santone che s'è fatto re passando dalle scene a capo di un movimento di adoratori.

Calvero
Inviato: 3/6/2015 2:02  Aggiornato: 3/6/2015 2:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
______________

La cosa che ammiro del fenomeno Grillino, e sono serissimo, è come hanno fatto in modo che il cinismo dell'italiano medio venisse messo nella condizione di rivelarsi nella sua profonda e ormai secolare ipocrisia.

Politicamente non credo ce la faranno, ma sociologicamente e umanamente hanno ottenuto una VITTORIA magnifica; hanno fatto venire a galla la parte nascosta della forma mentis italiana per eccellenza. L'odio nei confronti di questo Movimento è in realtà un tentativo disperato di levare da davanti agli italiani quello specchio che mancava di essere posizionato per bene...

... non lo reggono, lo vogliono rompere, nascondere, cercano di non trovarsi in questo tragico riflesso, ma non ce la fanno. Possono anche batterli politicamente, distruggerli, ma ai posteri rimarrà l'immagine del più grande smacco e della triste fotografia della storia italiana.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 2:07  Aggiornato: 3/6/2015 2:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Elezioni regionali
Si è così... movimento disonesto..... santone.... adoratori...

hai ragione tu Tupa.

Buonanotte!

Calvero
Inviato: 3/6/2015 2:32  Aggiornato: 3/6/2015 2:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
Citazione:
PS: dal modo di scrivere sembri Calvero, non sarà mai che sei Calvero sotto mentite spoglie dato che parecchie volte vi complimentate a vicenda?


Quanto tempo è che non segui LC?

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 3:30  Aggiornato: 3/6/2015 3:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Tupacamaru: La verità è che loro non riescono a uscire dalla fissazione che il debito pubblico è un male e sai perché? Perché quel genio di Grillo lo ha strombazzato a tutti i venti e adesso ammettere il contrari ne varrebbe della sua onorabilità, questo significa che il paese è nelle mani dell'onorabilità di un santone che s'è fatto re passando dalle scene a capo di un movimento di adoratori.


L'unica verità è che tu neanche vai a vedere i link che ti ho postato.
Questo pezzo fa sempre parte del link che ti ho già postato precedentemente:

"Il debito pubblico denominato nella moneta di Stato può essere gestito virtuosamente e diventare la ricchezza dei cittadini, finanziando opere strategiche, settori ad alta occupazione, Stato sociale, istruzione, ricerca e scuola. È un debito che si ripaga da sé con la crescita del Pil, dell'occupazione e del gettito fiscale".

http://www.beppegrillo.it/2014/11/come_cambia_il_debito_pubblico_fuoridalleuro.html
------------------------

Citazione:
La verità è che loro non riescono a uscire dalla fissazione che il debito pubblico è un male


non ne azzecchi una!

Ghilgamesh
Inviato: 3/6/2015 9:03  Aggiornato: 3/6/2015 9:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: A volte rimangono
Citazione:
oltre che statisticamente impossibile è anche logicamente impossibile, perché qualunque potere che voglia sopravvivere deve dare comunque un contentino al popolo, e posso scommettere che negli anni dei governi, che si sono succeduti durante al tua vita, qualche cosa per cui ne hai beneficiato l'hai ricevuta anche tu dai partiti che non ti rappresentano.
Inoltre un partito non nasce per fare gli interessi di un singolo, quindi non esisterà mai un partito o movimento che ti rispecchia fedelmente come neanche può esistere un tuo clone, mi dispiace


Scommessa persa, MAI avuto alcun beneficio da quella casta di ladri ... e come al solito non hai capito il punto.
Non mi frega nulla di avere benefici IO, dovrebbero esserci per tutti.

Per fare qualche esempio, chiunque tu voterai (anche m5s) faranno la tav! Non l'abbiamo deciso noi ma si farà.
Chiunque voterai, compreranno gli f35! Che non so a te, ma a me dei benefici degli f35 non frega un cazzo!
Chiunque voterai, pagherà le penali per un ponte sullo stretto che non vedremo mai.

E potrei continuare ... se a te piace fatte pijà per culo, liberissimo, ma io passo!

Citazione:
Avevo tralasciato questa esternazione perché si basa sul nulla, oppure devo presumere che tu abbia la palla di vetro e conosca già il futuro di ogni cosa? o meglio tutte le possibilità future? Ma per favore


In realtà si basa sulla storia, la storia ha il brutto vizio di ripetersi, sempre uguale (perchè la gente non la studia e non la capisce) ... storicamente TUTTI i leader politici che non si sono adeguati, sono stati fatti fuori, TUTTI; in ogni angolo del globo.
Mentre non ne è MAI stato ammazzato nessuno tra i criminali che si adattavano, MAI uno!

Che so, tu cittadino americano, dovendo scegliere fra Kennedy e Bush a chi spari? A Kennedy ovvio!

Non è questione di possibilità, chi comanda il mondo vuole determinate cose, se non le fai, fai la fine del parlamento polacco (il cui grosso crimine credo sia stato di rifiutare i vaccini con un contratto criminale, contrato firmato da tutto il resto del pianeta, che prevede, in caso di danni ai pazienti, di farli pagare ai governi ... curiosamente gli unici precipitati so stati loro!)


Citazione:
Non hai spiegato proprio nulla perché non puoi dimostrare quello che succederà in futuro. Inoltre se è un finto teatrino dovresti anche dimostrarlo quindi, dimostrarmi che il M5S non si è tagliato gli stipendi ecc.


Sai qual'è una delle definizioni di pazzia? Ripetere le stesse cose aspettandosi risultati diversi.

Purtroppo non sono pazzo, per ora votando, chiunque abbiate votato, non è mai cambiata una sega ... io non devo dimostrare nulla, al limite sei tu che dovresti dimostrare che stavolta le cose, per non si sa quale miracolo, cambierebbero.

Citazione:

Pizzarotti si sarebbe dovuto dimettere infatti, perché nel Movimento non si promette ciò che non si fa.


Ma non l'ha fatto e non lo faranno manco quelli del movimento se venissero eletti, non è questione di prevedere il futuro, basta essersi studiati il passato.

Citazione:
con una vera maggioranza popolare, che come ho scritto prima in questo Paese è improbabile, le mie risposte alle tue domande sono
Sì e Sì e Sì


E invece sarebbero no no e no, abbiamo già firmato i contratti che prevedono clausole di rescissione pesantissime ... se decidessero di non fare più queste cose, pagheremmo addirittura di più!
(senza contare che farebbero incazzare chi vuole realmente sti progetti e come detto, farebbero la fine del parlamento polacco!)

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 9:09  Aggiornato: 3/6/2015 9:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
Citazione:Il debito pubblico denominato nella moneta di Stato può essere gestito virtuosamente e diventare la ricchezza dei cittadini

Guardato il link e allora? Si tratta di un articolo sul blog di Grillo, non del programma politico del M5S. Anzi La politica Grillina sull'euro è molto pericolosa visto che propone il referendum, ma non capiscono che la volontà popolare potrebbe condannarci tutti alla dittatura finanziaria. Molto intelligente giocare a dadi con la vita delle persone, non credi?
Dio me ne scampi dal votare Grillo!!!!!!!!!!

Sertes
Inviato: 3/6/2015 9:27  Aggiornato: 3/6/2015 9:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Elezioni regionali
Ghilgamesh, Beppe Grillo non ha mai chiesto il tuo voto, a lui interessa il tuo impegno.
Così poi se le cose vanno male non hai proprio alcun alibi dietro cui nasconderti (e nemmeno lo dovresti fare, perchè avresti comunque fatto del tuo meglio)

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 9:39  Aggiornato: 3/6/2015 9:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
ha ha ha ha ha ha, Beppe Grillo vuole il tuo impegno, ma cos'è una barzelletta questa. Poi impegnarsi in quei gruppi per cuori solitari non vale la pena, c'è di buono però si può essere espulsi dal santone e i suoi discepoli.

Redazione
Inviato: 3/6/2015 9:45  Aggiornato: 3/6/2015 9:46
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Elezioni regionali
PISPAX: Citazione:
TU, Massimo Mazzucco, sei uno sporco berlusconiano. Fattene una ragione.
Ah ah ah!!! Questa è splendida, me la segno. (La tragedia è che tu lo dici seriamente). Benedetto il giorno in cui il Genio si è impossessato di te.

Citazione:
Sei anche un cretino, un bugiardo e una persona intellettualmente disonesta.
Mi ricordi quei bambini isterici che puntano i piedi, strillano e dicono parolacce per vedere fino a che punto possono arrivare prima che il papà di incazzi (ne hai da fare di strada, in quel senso). Prova a dire "cacca" 30 volte di seguito, magari funziona.

Regom
Inviato: 3/6/2015 10:10  Aggiornato: 3/6/2015 10:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/8/2006
Da:
Inviati: 358
 Re: Elezioni regionali
Pispax

Citazione:
Se però si applica il Nuovo Principio Interpretativo del Regolamento che TU hai stabilito per il TUO sito, quello che ora succede è che CHIUNQUE adesso può essere attaccato PER COSE CHE NON HA DETTO.

Dai, per spiegarmi meglio ora provo a rifare un "certo" discorso.


Forse ho interpretato male il tuo intervento, ma il tuo quote che ho riportato mi sembrava una premessa ad una iperbole (sarebbe a dire il conseguente messaggio rivolto a massimo sotto forma appunto di iperbole).

Sono io che ho le allucinazioni, oppure quanto segue lo dici seriamente?!?!? (come sostenuto da Redazione).
Leggendoti ieri notte mi era sembrato chiaro l'intento del tuo messaggio: esemplificare il paradosso del poter essere attaccato PER COSE CHE NON HA DETTO..
Però vedo che Redazione (di cui stimo le capacità logico deduttive da anni) ha interpretato il tuo post seriamente (cit. La tragedia è che tu lo dici seriamente).
A questo punto - se e quando ne avrai tempo e voglia - vorrei ricevere un chiarimento da te in merito (dato che sei la fonte più attendibile dei tuoi pensieri).

Grazie in anticipo

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 10:37  Aggiornato: 3/6/2015 12:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Tupacamaru: La verità è che loro non riescono a uscire dalla fissazione che il debito pubblico è un male e sai perché? Perché quel genio di Grillo lo ha strombazzato a tutti i venti e adesso ammettere il contrari ne varrebbe della sua onorabilità, questo significa che il paese è nelle mani dell'onorabilità di un santone che s'è fatto re passando dalle scene a capo di un movimento di adoratori.


POST DEL BLOG DI GRILLO: "Il debito pubblico denominato nella moneta di Stato può essere gestito virtuosamente e diventare la ricchezza dei cittadini"

Citazione:
Tupacamaru: Guardato il link e allora? Si tratta di un articolo sul blog di Grillo, non del programma politico del M5S.


e allora hai sparso l'ennesima menzogna alla quale non seguono le tue scuse

Citazione:
La politica Grillina sull'euro è molto pericolosa visto che propone il referendum, ma non capiscono che la volontà popolare potrebbe condannarci tutti alla dittatura finanziaria. Molto intelligente giocare a dadi con la vita delle persone, non credi?


Eh già, brutta cosa fare la volontà del popolo!

p.s.: il post, che tu evidentemente non hai mai letto, è firmato daM5S Senato, non dal primo cretino che passava di li per caso e ha detto la sua, come tu vuoi far intendere.
Ci puoi cliccare sopra la firma, e ti manda al sito di M5S Parlamento.

Non ne azzecchi una neanche per sbaglio!

Ghilgamesh
Inviato: 3/6/2015 10:46  Aggiornato: 3/6/2015 10:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Autore: Sertes Inviato: 3/6/2015 9:27:08

Ghilgamesh, Beppe Grillo non ha mai chiesto il tuo voto, a lui interessa il tuo impegno.
Così poi se le cose vanno male non hai proprio alcun alibi dietro cui nasconderti (e nemmeno lo dovresti fare, perchè avresti comunque fatto del tuo meglio)


Prima di arrendermi qualcosa l'ho fatto ... mo so cazzi vostri! ^__^

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 10:49  Aggiornato: 3/6/2015 11:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Ghilgamesh: Per fare qualche esempio, chiunque tu voterai (anche m5s) faranno la tav! Non l'abbiamo deciso noi ma si farà. Chiunque voterai, compreranno gli f35! Che non so a te, ma a me dei benefici degli f35 non frega un cazzo! Chiunque voterai, pagherà le penali per un ponte sullo stretto che non vedremo mai. E potrei continuare ... se a te piace fatte pijà per culo, liberissimo, ma io passo!


Il culo te/ce lo faranno quando i prossimi governi (M5S ESCLUSO) farnno TAV II, F-35 II, PONTE II, MOSE II, EXPO II etc.



Citazione:
Pizzarotti si sarebbe dovuto dimettere infatti, perché nel Movimento non si promette ciò che non si fa.

Ma non l'ha fatto e non lo faranno manco quelli del movimento se venissero eletti, non è questione di prevedere il futuro, basta essersi studiati il passato.


Hai ragione, meglio non votare il M5S, così a Parma tornano quelli che c'erano prima, che hanno lasciato un buco di 800.000.000 nelle casse del comune e che hanno costruito l'inceneritore.
Cosi avremo BUCO II e INCENERITORE II.

Evidentemente sei un amante dei "sequel".
Contento tu!

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 11:16  Aggiornato: 3/6/2015 12:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
http://www.beppegrillo.it/2014/07/inceneritore_di_parma_la_battaglia_non_conosce_soste.html

Ebbene, dopo gli arresti eclatanti di esponenti della passata Giunta, e subentrati al Commissario, in soli 18 mesi abbiamo esteso il sistema porta a porta spinto su tutto il territorio. Oggi in strada non c’è più un cassonetto indifferenziato e la città è passata dal 46% al 70% di raccolta. Ma cosa ancora più importante stiamo riducendo progressivamente il rifiuto a smaltimento. I dati parlano da soli: le previsioni per il 2014 ci dicono che i rifiuti inceneriti diminuiranno di 15.000 tonnellate rispetto al 2013. Questi risultati, come altre Politiche condotte dalla mia squadra, hanno permesso alla città di entrare a far parte dell’Associazione dei Comuni Virtuosi come prima realtà italiana di medie dimensioni.
L’inceneritore voluto dal Partito Democratico e dall’allora Pdl ha un vincolo tuttora vigente che ne prevede l’utilizzo solo per i rifiuti provenienti dalla nostra provincia. Come sottolineato, ora si trova a lavorare a mezzo servizio perché affamato dai risultati raggiunti dai cittadini di Parma e dalla differenziata. Tutto bene quindi? No, perché il vincolo di servire solo il territorio è minacciato dal Pd, che a livello regionale e nazionale sta tentando di aggirare probabilmente per garantire carburante e profitti a chi questi impianti li gestisce, come Hera o Iren. Politica che ci vede contrari e a cui ci stiamo opponendo con i massimi poteri conferiti ad una Giunta comunale.
Nel frattempo non ci siamo fermati neppure sul fronte dei controlli. Recentemente abbiamo aderito al protocollo per un monitoraggio che non si limiterà a valutare le emissioni ed i limiti di legge, ma che sarà in grado di analizzare gli effetti sulla filiera agro-zootecnica (latte, formaggio, uova, foraggio, colture) di aziende limitrofe al cono di ricaduta delle emissioni, e che effettuerà analisi a breve termine - non più a distanza di anni – su campioni di residenti.
Approvato il Bilancio, il Comune di Parma istituirà un Osservatorio costituito da esperti indipendenti a supporto dell’amministrazione ed infine non mancheranno i controlli a sorpresa da parte del Comune direttamente sull’impianto, per essere certi che tutto quanto prescritto dalle autorizzazioni venga rispettato.
Non parole al vento dunque, ma Atti Concreti che a Parma il Movimento 5 Stelle sta portando avanti con decisione, rigore ed onestà."

Federico Pizzarotti, sindaco M5S di Parma
-----------------------------------------------------------------

non mi sembra così male.

Sertes
Inviato: 3/6/2015 11:42  Aggiornato: 3/6/2015 11:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Ghilgamesh ha scritto:
Prima di arrendermi qualcosa l'ho fatto


Bene: bravo allora... ma male adesso.
Speriamo che la tua sia solo una pausa e che presto o tardi tu torni ad interessarti attivamente del bene comune (o quantomento del tuo)

Citazione:
... mo so cazzi vostri! ^__^


Nostri? Perchè tu dove vivi, su Marte?
Se ti mangi una mozzarella napoletana alla diossina?
Se vivi a Taranto e ti respiri i fumi dell'Ilva?
Se vivi in toscana e ti becchi la prossima inondazione frutto di incuria nel territorio?
Se vivi in emilia e ti becchi il prossimo terremoto by fracking?
Se semplicemente ti ammazzi di tasse per sostenere 12000 forestali siciliani?

Perchè la cosa triste è che tu puoi anche non occuparti di politica, ma la politica si occupa di te.

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Ghilgamesh
Inviato: 3/6/2015 12:18  Aggiornato: 3/6/2015 12:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Elezioni regionali
Sertes, se ti arrendi è finita ... non è che Dorando Pietri dopo na mesata ha potuto finire la corsa.

Ho smesso di lavorare, per non sostenere i forestali e i criminali in parlamento con le mie tasse ... quando finirò i soldi, avrò la decenza di morire di fame senza rompere i coglioni al prossimo ... te l'ho detto, so cazzi vostri, a me non interessa più!

Giano
Inviato: 3/6/2015 12:53  Aggiornato: 3/6/2015 12:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 18/3/2011
Da:
Inviati: 1424
 Re: A volte rimangono
Pispax Citazione:
...per spiegarmi meglio...

Non arrenderti!

Slobbysta
Inviato: 3/6/2015 13:03  Aggiornato: 3/6/2015 13:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Sei anche un cretino, un bugiardo e una persona intellettualmente disonesta.

Mi ricordi quei bambini isterici che puntano i piedi, strillano e dicono parolacce per vedere fino a che punto possono arrivare prima che il papà di incazzi (ne hai da fare di strada, in quel senso). Prova a dire "cacca" 30 volte di seguito, magari funziona.


Uno starnuta e lo mandano al confino....altri vomitano l'inaudito...e tutto rimane candido...ecco lo specchio della nostra società...una buffonata ingiusta...

...mi ricordo quando per vedere un tramonto (Anzio) mi forzarono l'auto per derubarmi... quando poi andai dai carabinieri, gli stessi mi chiesero 100€ per gonfiare il rapporto, affinché potessi godere meglio dell'assicurazione ...dissi di no, noi del nord siamo così... E lui si rifiutò di farmi il verbale, dicendo di passare l'indomani perché era tardi...andai poi a far la denuncia a Milano...

Ti aspetti giustizia...poi...essa, se non è capillare, ma a seconda di come ti gira...oggi è così, domani largheggiante ...cominci ad avere il morbo del dubbio...

...dedicato a chi critica le persone che non votano...e a chi da ultimatum...

Slobbando

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 13:24  Aggiornato: 3/6/2015 13:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Bravo Parsifal79 con Pizzarotti hai centrato il bersaglio, facendo l'esempio di un politico che per usare un eufemismo
non è molto ben visto da Grillo e Casaleggio.

Guarda questo video

http://www.corriere.it/politica/14_dicembre_07/pizzarotti-raduno-dissidenti-passo-indietro-grillo-fatti-9a245d56-7dfc-11e4-9639-7f4a30c624ee.shtm

E questo video dove ha parlato con imbarazzo. Non mi pare sbagliato definire Pizzarotti una figura un po dissidente o sbaglio?

https://www.youtube.com/watch?v=W0kJJdAfg-U

Contrario alle espulsioni, critico sulle leadership indiscussa di Beppe Grillo e l'ossessione per gli scontrini. Addirittura parla
di congresso nazionale, quasi auspicasse la trasformazione del movimento in una struttura partitica.

etrnlchild
Inviato: 3/6/2015 14:03  Aggiornato: 3/6/2015 14:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: A volte rimangono
@Calvero
Citazione:
però senza voler offendere il tuo impegno...

Ma figurati, non ho faticato per niente mi è venuta di getto.

Citazione:
Tu hai dato all'evento tragico una causa esterna, di cui lasci intendere che non vi sia colpa da parte di chi dovrà difendersi/salvarsi

La colpa, la colpa...ho imparato che non vale la pena perderci tempo.

Ma ci sta ovviamente la nostra responsabilità nella creazione dell'onda anomala, l'uomo è fallibile si sa, sbagliare è nella sua natura. Il perserverare forse un pò meno.

Il punto è che le modalità di intervento per evitare il peggio possono passare su più fronti. Naturalmente cambiare il modello di vita. Far diventare valori, a cominciare dall'onestà e trasparenza, quelli che oggi sono considerati dis-valori e viceversa. Ma questo, pur essendo necessario e indispensabile, non può avvenire realisticamente dall'oggi al domani.

La questione quindi, anche per i fatalisti, è banalmente quella di credere che votare per un movimento che sulla carta ha delle prerogative, per me, più che accettabili come idee e modelli proposti, possa portare ad un reale peggioramento rispetto alla situazione attuale che potrebbe anche assimilarsi ad un rafforzamento del Sistema stesso.

Se nell'astensione uno crede questo io non ho niente da dire. E sebbene sia cosciente che il Potere è avanti e ha tutta l'artiglieria dalla sua parte, credo anche nel potere dell'uomo. Che ci vuoi fare, ho l'animo Romantico.

D'altra parte se è l'estinzione a cui si mira, dare una chance ai "peggiori" di tutti potrebbe accelerare il processo.

Per il resto io sono abbastanza convinto, e lo ripeto spesso, che il sistema vacillerà sotto il peso delle sue stesse regole. Da una parte quindi sono più che fiducioso che in un modo o nell'altro si renderà necessario un cambiamento del modello, politica o non politica. Verso quale tipo sta a noi stabilirlo.
Un società solidale diventerà una necessità non un'opzione. Oppure sarà il caos, pure possibile come scenario.


Citazione:
L'odio nei confronti di questo Movimento è in realtà un tentativo disperato di levare da davanti agli italiani quello specchio che mancava di essere posizionato per bene...

E ti pare poco? Che lo specchio diventi istituzionale!

@Ghilgamesh
Citazione:
Per fare qualche esempio, chiunque tu voterai (anche m5s) faranno la tav! Non l'abbiamo deciso noi ma si farà.

Io non ne sarei così sicuro. Comunque ci sarebbe un'inversione di tendenza.
Se un popolo è sovrano deve poter decidere.
Se il M5S andasse al governo e non riuscisse a muovere niente rivelandosi un flop totale, non avrei problemi a tornare a far parte del "gruppo dei tramonti", al quale ho appartenuto per diverso tempo...
E non avrei comunque nessun rimpianto.

Citazione:
storicamente TUTTI i leader politici che non si sono adeguati, sono stati fatti fuori, TUTTI

E' per questo che è necessario, almeno in una fase iniziale, un movimento leader-less. Ma a molti non piace. Se non c'e' il "messia" non vale niente.


Come diceva qualcuno "le idee sono a prova di proiettile...", gli uomini li puoi uccidere, ma le idee la vedo dura. Sono solo queste che andrebbero portate avanti.
Ma la gente si affeziona alle persone, non capisce che questa è la più grande limitazione e debolezza per esercitare un potere.

E' il progetto che conta non gli individui, quelli sono, realisticamente, di passaggio.

Poi se uno non è d'accordo con il progetto è tutta un'altra storia e su quello si può e si deve discutere.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 14:03  Aggiornato: 3/6/2015 14:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
#Parsifal79
Per quanto riguarda il referendum sull'euro ti rispondo volentieri perché non mi aspettavo che tu avresti equivocato.
Un errore l'ho fatto per aver usato il termine volontà popolare. Come tu sai la volontà popolare non è la volontà
di tutto il popolo perché il popolo ha idee diversificate e in democrazia si esprime con il voto di maggioranza.
Quindi il voto referendario per essere considerato valido deve raggiungere almeno il 50% + 1 dei voti.
A scrutinio concluso una parte di essi sarà favorevole e un'altra parte contraria, molto probabilmente se si raggiunge
il quorum in un referendum sull'euro le parti non dico che saranno equilibrate ma con poco scarto fra loro.
Facciamo l'ipotesi che a votare sia il 65% degli aventi diritto al voto e il 70% dei votanti dica sì all'Euro.
In soldoni ciò significa che il 45,5% degli aventi diritto al voto ha detto sì all'euro condannando il restante 54,5%,
la maggioranza, ad una eterna crisi senza vie d'uscita.
Per questo ho affermato che non è saggio giocare a dadi con la vita delle persone.
Spero di essermi spiegato e di non aver dato adito a ulteriori equivoci.

Slobbysta
Inviato: 3/6/2015 14:14  Aggiornato: 3/6/2015 14:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: A volte rimangono
Per Slobbysta
Citazione:
PS: dal modo di scrivere sembri Calvero, non sarà mai che sei Calvero sotto mentite spoglie dato che parecchie volte vi complimentate a vicenda? 


Come si fa ad arrabbiarsi in questo caso! Siamo nati lo stesso giorno...porcaccia la miseria...ormai lo ammetto io e lui ...la stessa cosa...ma anche Redazione..siamo un tutt'uno...lo "facciamo" per animare...ci metterei anche Pispax..è la ciliegina...poi spegniamo la luce ..rimanendo nella pen ombra

Slobbysta

Sertes
Inviato: 3/6/2015 14:19  Aggiornato: 3/6/2015 14:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: A volte rimangono
Ah, perfetto. Tempismo perfetto:

Tav, M5S: ‘Sposteremo uffici parlamentari in case che rischiano l’esproprio’



“Sposteremo gli uffici parlamentari presso le case e le aziende che vogliono espropriare per costruire il Tav: dovranno passare sul nostro corpo”. L’appello sul blog di Beppe Grillo è del senatore M5S Vito Crimi che annuncia la mobilitazione generale in difesa dei proprietari delle zona di Calcinato in provincia di Brescia.

Il Fatto Quotidiano

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Slobbysta
Inviato: 3/6/2015 14:27  Aggiornato: 3/6/2015 14:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: A volte rimangono
Citazione:

“Sposteremo gli uffici parlamentari presso le case e le aziende che vogliono espropriare per costruire il Tav: dovranno passare sul nostro corpo”. L’appello sul blog di Beppe Grillo è del senatore M5S Vito Crimi che annuncia la mobilitazione generale in difesa dei proprietari delle zona di Calcinato in provincia di Brescia.


La "notizia" è simpatica anche se professionalmente parlando, lo diventa quando lo fanno!...altrimenti rimane propaganda...giusta..per carità, ma meno prioritaria del MUOS...quella si, è una bastonata alla NATO! altro che raccattare e schedario firme ..inutili...

Slobbysta

...tra il dire e il fare...tutti i segreti del "nostro" mare...

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 14:31  Aggiornato: 3/6/2015 14:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Se il M5S andasse al governo e non riuscisse a muovere niente rivelandosi un flop totale, non avrei problemi a tornare a far parte del "gruppo dei tramonti", al quale ho appartenuto per diverso tempo...

Citazione:
La questione quindi, anche per i fatalisti, è banalmente quella di credere che votare per un movimento che sulla carta ha delle prerogative, per me, più che accettabili come idee e modelli proposti, possa portare ad un reale peggioramento rispetto alla situazione attuale che potrebbe anche assimilarsi ad un rafforzamento del Sistema stesso.


Vedi questo tuo giudizio morale che hai nei confronti di persone che non conosci e non sai cosa fanno nella loro vita e che magari pensi votino tutti PD è difficile da condividere e sinceramente non capisco il perché di questo accanimento. Non capisco per esempio perché per te esiste solamente il bianco e il nero e quindi non riesci nemmeno ad immaginare la possibilità che una forza politica sia ininfluente. bisogna tener conto anche delle aspettative che ha nei confronti della politica chi non vota. Se un cittadino pensa che gli aspetti fondamentali della propria vita e della vita di molti altri dipendono da questioni che nessuna forza politica in campo dimostra di aver compreso, ha il sacrosanto diritto di non votare.

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 14:37  Aggiornato: 3/6/2015 14:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Tupacamaru: Bravo Parsifal79 con Pizzarotti hai centrato il bersaglio, facendo l'esempio di un politico che per usare un eufemismo non è molto ben visto da Grillo e Casaleggio. Guarda questo video http://www.corriere.it/politica/14_dicembre_07/pizzarotti-raduno-dissidenti-passo-indietro-grillo-fatti-9a245d56-7dfc-11e4-9639-7f4a30c624ee.shtm


ma ce l'avevi nel tuo database anti M5S?
mi da: Pagina non disponibile
ma poi cosa dimostrerebbe?

Te l'ho trovato io:

http://www.imperiapost.it/81566/tensioni-nel-m5s-pizzarotti-raduna-i-dissidenti-a-parma-ce-anche-il-grillino-imperiese-russo-visioni-differenti-ma-nessuna-rottura

“Sono qui a questo incontro con Pizzarotti e gli amministratori del Movimento 5 Stelle – racconta a ImperiaPost – Manca poco ci sono più giornalisti che militanti. Ci sono 80 giornalisti accreditati. Se non fosse successo quello che è successo negli ultimi giorni con le espulsioni, questo incontro la stampa non lo avrebbe neanche considerato. Riunione tra dissidenti? Non è così, nessuna presa di distanza da Grillo. Noi siamo sempre il Movimento 5 Stelle. È normale dialettica all’interno di un movimento politico. Non siamo monolitici, come qualcuno vorrebbe far credere. Non siamo pecoroni, che Grillo parla e tutti dietro. Si tratta semplicemente di una visione diversa. In Parlamento il Movimento 5 Stelle fa opposizione, a Parma Pizzarotti deve governare. Sono due modi per forza diversi di fare politica. Due espressioni diverse del Movimento 5 Stelle. Grillo attacca Pizzarotti per il mancato rispetto degli impegni sull’inceneritore, ma amministrare è diverso da fare opposizione. Le espulsioni di Grillo? Io sono d’accordo con le espulsioni nei confronti di chi non rispetta gli impegni, meno nei confronti di chi semplicemente è un dissidente, ma non mi pare che sino ad oggi ci siano stati casi simili. Senza Grillo noi non ci saremmo, questo non bisogna dimenticarlo, ma ci possono essere visioni diverse. Vogliamo diventare o no una forza che governa? O vogliamo sempre e solo protestare?”.

Non mi sembra niente di speciale, poi ognuno è libero di pensarla come vuole.

Citazione:
E questo video dove ha parlato con imbarazzo. Non mi pare sbagliato definire Pizzarotti una figura un po dissidente o sbaglio? https://www.youtube.com/watch?v=W0kJJdAfg-U


io l'avevo vista la puntata, e mi ricordo che aveva difeso il M5S e Grillo, sul quale era in disaccordo su alcune cose.

dai commenti sotto il video, sembrerebbe che la mia memoria è ancora buona:

-la gruber ci è rimasta di merda

-Molto pacato e misurato...

-Bravo Pizzarotti a non cadere nelle trappole della Gruber e di quell'altro ed è bello vedere che questi due a bocca asciutta

-Una persona onesta in una forza politica 100% onesta. Una cosa più unica che rara quindi... Ma si dai! meglio dargli addosso :D
-------------------------------------

se poi tu, che sicuramente l'ha visto tutto, ci hai trovato delle pesanti dichiarazioni di Pizzarrotti contro Grillo o il M5S, puoi trascriverle così tutti si possono fare un idea.

A me sembra tutto normale.

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 14:47  Aggiornato: 3/6/2015 14:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
#Parsifal79

Capisco, meglio parlare di Pizzarotti che del referendun sull'euro....

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 14:54  Aggiornato: 3/6/2015 15:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Slobbysta: La "notizia" è simpatica anche se professionalmente parlando, lo diventa quando lo fanno!...altrimenti rimane propaganda...giusta..per carità, ma meno prioritaria del MUOS...quella si, è una bastonata alla NATO! altro che raccattare e schedario firme ..inutili...


https://www.youtube.com/results?search_query=m5s+muos

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/difesa/2015/04/sequestrato-impianto-muos-in-sicilia-e-vittoria-m5s-e-cittadini.html

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 15:01  Aggiornato: 3/6/2015 15:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Tupacamaru: Per quanto riguarda il referendum sull'euro ti rispondo volentieri perché non mi aspettavo che tu avresti equivocato. Un errore l'ho fatto per aver usato il termine volontà popolare. Come tu sai la volontà popolare non è la volontà di tutto il popolo perché il popolo ha idee diversificate e in democrazia si esprime con il voto di maggioranza. Quindi il voto referendario per essere considerato valido deve raggiungere almeno il 50% + 1 dei voti. A scrutinio concluso una parte di essi sarà favorevole e un'altra parte contraria, molto probabilmente se si raggiunge il quorum in un referendum sull'euro le parti non dico che saranno equilibrate ma con poco scarto fra loro. Facciamo l'ipotesi che a votare sia il 65% degli aventi diritto al voto e il 70% dei votanti dica sì all'Euro. In soldoni ciò significa che il 45,5% degli aventi diritto al voto ha detto sì all'euro condannando il restante 54,5%, la maggioranza, ad una eterna crisi senza vie d'uscita. Per questo ho affermato che non è saggio giocare a dadi con la vita delle persone. Spero di essermi spiegato e di non aver dato adito a ulteriori equivoci.


A parte che mi sembra una fesseria, comunque sia, per evitare che il 45,5% degli aventi diritto al voto ,che ha detto sì all'euro, condanni il restante 54,5%.... decidi tu per il 100%???

Complimenti per la disamina !

Slobbysta
Inviato: 3/6/2015 15:05  Aggiornato: 3/6/2015 15:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: A volte rimangono
Ti ringrazio ho guardato i tuoi link, sono felice...e vorrei davvero che quella antenna non sia mai in funzione...5* ..vorrei capire quale partito si sbilancia per promuovere il MUOS invece...

Comunque rimane una importante priorità!

Slobbysta

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 15:06  Aggiornato: 3/6/2015 15:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Di niente Slobbysta

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 15:09  Aggiornato: 3/6/2015 15:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
A parte che mi sembra una fesseria, comunque sia, per evitare che il 45,5% degli aventi diritto al voto che ha detto sì all'euro condanni il restante 54,5%.... decidi tu per il 100%??? Complimenti per la disamina !

No decide il la minoranza, come si fa nel M5S dove decidono Grillo e Casaleggio.

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 15:16  Aggiornato: 3/6/2015 15:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
tupacamaru: Capisco, meglio parlare di Pizzarotti che del referendun sull'euro....


Ma non ti farà male tutto questo capire?
Riguardati, mi raccomando.

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 15:22  Aggiornato: 3/6/2015 15:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
A parte che mi sembra una fesseria, comunque sia, per evitare che il 45,5% degli aventi diritto al voto che ha detto sì all'euro condanni il restante 54,5%.... decidi tu per il 100%???

Citazione:
tupacamaru : No decide il la minoranza, come si fa nel M5S dove decidono Grillo e Casaleggio.


Sarebbe già un passo avanti; tu sei 1.... loro sono 2.... se la matematica non è un opinione.... abbiamo raddoppiato il consenso popolare!

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 15:22  Aggiornato: 3/6/2015 15:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Ma non ti farà male tutto questo capire? Riguardati, mi raccomando.

Capire non fa male!
Ma adorare Grillo e Casaleggio dicono che a lungo andare
intossichi....

etrnlchild
Inviato: 3/6/2015 15:27  Aggiornato: 3/6/2015 15:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Vedi questo tuo giudizio morale che hai nei confronti di persone che non conosci e non sai cosa fanno nella loro vita e che magari pensi votino tutti PD

Quanta roba. Giudizio morale? PD? Accanimento?

Ma dove leggi tutto questo?
L'offerta dei partiti "classici" per me è irricevibile e non credibile per ovvi motivi di carattere storico.
Quella del M5S, mai stato al governo, è obbiettivamente a tutt'oggi insindacabile.
Il bianco e nero è l'alternanza bipolare che la gente si è sorbita fin'ora, con evidenti scarsi risultati. Si vede che non siamo abituati alla "terza" scelta. In effetti è uno scenario completamente nuovo ma è di fatto una realtà.

Citazione:
Se un cittadino pensa che gli aspetti fondamentali della propria vita e della vita di molti altri dipendono da questioni che nessuna forza politica in campo dimostra di aver compreso, ha il sacrosanto diritto di non votare.

Benissimo, ma in questo caso bisogna andare nello specifico ed entrare nel merito.
E quindi se uno non è d'accordo con certe ricette io, come ho già detto, non ho niente da dire.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 15:27  Aggiornato: 3/6/2015 15:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Sarebbe già un passo avanti; tu sei 1.... loro sono 2.... se la matematica non è un opinione.... abbiamo raddoppiato il consenso popolare!

Sbagli ancora perché loro non valgono uno ciascuno ma 100.
Direi che hanno più che raddoppiato....

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 15:31  Aggiornato: 3/6/2015 15:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
adorare Grillo e Casaleggio dicono che a lungo andare intossichi.


Interessante, ma non è affar mio.

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 15:31  Aggiornato: 3/6/2015 15:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
#etrnlchild

Ok!

Slobbysta
Inviato: 3/6/2015 15:32  Aggiornato: 3/6/2015 15:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: A volte rimangono
Se una persona è più intelligente dell'altro, il voto ha lo stesso valore?

Slobbysta

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 15:33  Aggiornato: 3/6/2015 15:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Interessante, ma non è affar mio.

Ma come non ti sei accorto che sono dei Guru!

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 15:38  Aggiornato: 3/6/2015 15:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Se una persona è più intelligente dell'altro, il voto ha lo stesso valore?

Purtroppo sì e temo che pesare il voto in base all'intelligenza non sia fattibile nella pratica.
La teoria è tutt'altra cosa....

Calvero
Inviato: 3/6/2015 16:16  Aggiornato: 3/6/2015 16:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Ma come non ti sei accorto che sono dei Guru!


Non proiettare le tue ansie sugli altri, se tu li vedi come dei Guru è probabilmente un tuo problema di autostima. Fatti ancora un po più piccolo e anche il tuo cane sarà Prometeo ai tuoi occhi.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Nichiren
Inviato: 3/6/2015 16:24  Aggiornato: 3/6/2015 16:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: Elezioni regionali
Nihander

Ci tengo a riportare questa tua frase,nulla sul personale.

Citazione:
Non votare non è un modo per dire NON HO SCELTO NIENTE, ma un modo per dire MI VA BENE QUALSIASI COSA SCELGANO GLI ALTRI

Avresti ragione,se il voto altrui contasse qualcosa.
E' questa la fregatura mentale,chi non vota si accontenta della SCELTA altrui.
Ma vige veramente una scelta ??
Sicuro che il "tuo" voto, abbia contribuito alla vittoria di un partito su un altro ??

Io dico di no,è la mia opinione contro la tua,ne più ne meno.
Il perchè,l'ho già espresso, e personalmente odio ripetermi.

La politica,se analizzata dall'esterno ( da una persona preferibilmente esente da qualsiasi pregiudizio per l'appunto politico ) si dimostra per quello che è : una farsa.

Troppi partiti,troppe persone,il tutto per decretare il bene del popolo.

Ma perchè scusate ??
Necessitiamo realmente di tutti questi pagliacci per decretare cosa sia giusto o sbagliato per noi ??
Necessitiamo realmente di tutti questi partiti ??

Abbiamo interessi e vite comuni,chi più chi meno,non si scappa da questo.
Eh nonostante tutto ciò,servono 600 coglioni per decidere su cosa sia giusto o sbagliato fare.
Dai .... non ve la prendete con chi giudica la politica SPAZZATURA.

Il bene dell'UOMO è comune,eh non necessitiamo di "esperti" "saggi" "statisti di sto cazzo" per decretare quale sia.

Auguro una buona giornata a tutti.

Calvero

Il piacere è sempre mio.

La verità è nel silenzio
tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 16:31  Aggiornato: 3/6/2015 16:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Non proiettare le tue ansie sugli altri, se tu li vedi come dei Guru è probabilmente un tuo problema di autostima. Fatti ancora un po più piccolo e anche il tuo cane sarà Prometeo ai tuoi occhi.

Grazie per il consiglio, ma se devo consultare uno psicologo preferisco uno competente.

Calvero
Inviato: 3/6/2015 16:52  Aggiornato: 3/6/2015 17:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
__________
______

@ etrnchild

Azzzzz non mi aspettavo una risposta sì articolata

Citazione:
La colpa, la colpa...ho imparato che non vale la pena perderci tempo.


Aspè aspè, io l'ho messa giù banalmente all'interno - ma ----> di quella metafora; per alleggerirne il senso e facilitarne la lettura, altrimenti quando se ne parla un pelo più compitamente e seriamente, allora uso concetti quali: modelli esistenziali, sistema infinito all'interno di un modello finito, responsabilità piramidali, una società dove c'è il profitto al suo centro e non l'uomo ... eccetera eccetera (insomma, un po' mi conosci) ed ecco quindi che quando tu mi dici:

Citazione:
Ma ci sta ovviamente la nostra responsabilità nella creazione dell'onda anomala, l'uomo è fallibile si sa, sbagliare è nella sua natura. Il perserverare forse un pò meno.


Trovo il problema assoluto nella modernità e nel tipo di sistema consumistico; la pubblicità, la scuola dell'obbligo, eccetera... questi sono i veri padroni del mondo e questo è il vero VOTO quotidiano, non quello nelle cabine elettorali. Tu cambia quel voto e farai scendere a compromessi anche l'imperatore dell'universo (come lo chiama Pispax). I fenomeni di distrazione di massa a questo servono: ---> a nascondere le vere cabine elettorali.

Citazione:
Il punto è che le modalità di intervento per evitare il peggio possono passare su più fronti. Naturalmente cambiare il modello di vita. Far diventare valori, a cominciare dall'onestà e trasparenza, quelli che oggi sono considerati dis-valori e viceversa. Ma questo, pur essendo necessario e indispensabile, non può avvenire realisticamente dall'oggi al domani.


Siamo d'accordo, ma a questa visione manca qualcosa (qui la differenza tra un "me" e un "Te") ed è che la priorità assoluta è soltanto questa, e le altre saranno invalidate se prima non si prende coscienza di quanto sopra ti ho esposto. Quindi le altre devono esserci, ma a seguire.

Citazione:
La questione quindi, anche per i fatalisti, è banalmente quella di credere che votare per un movimento che sulla carta ha delle prerogative, per me, più che accettabili come idee e modelli proposti, possa portare ad un reale peggioramento rispetto alla situazione attuale che potrebbe anche assimilarsi ad un rafforzamento del Sistema stesso.


Tieni presente che non sono un fatalista. Detto questo, sono un umanista e credo nel valore assoluto della Vita; quindi non posso accettare di mettere la firma in un sistema che prevede l'assassinio legalizzato e la punizione e la vendetta nel suo modello penale. Io ho una coscienza a cui rispondere, l'unica cosa valida della mia effimera presenza su questo manicomio e - in cuor mio - non avallerò mai nulla che consideri accettabile uccidere altri esseri umani.

Non solo, per me non è accettabile che degli uomini valgano più di altri e all'interno di un sistema che si chiama/dichiara democratico e liberale. Come uomo mi è inconcepibile vi siano persone investite di coperture tali da creare un reato di vilipendio - in tal proposito; sono manifestazioni di supremazia dell'uomo sull'uomo.

Citazione:
Se nell'astensione uno crede questo io non ho niente da dire. E sebbene sia cosciente che il Potere è avanti e ha tutta l'artiglieria dalla sua parte, credo anche nel potere dell'uomo. Che ci vuoi fare, ho l'animo Romantico.


Quando i temi di cui ti parlo saranno diventati sensibili ai nuovi PATRIZI in cravatta e quando il sistema non avallerà concetti riassumibili nel vecchio adagio del: "siamo tutti uguali ma qualcuno è più uguale", allora sarà mia premura avvicinarmi a una forza politica degna di questo nome.

Citazione:
D'altra parte se è l'estinzione a cui si mira, dare una chance ai "peggiori" di tutti potrebbe accelerare il processo.


Questo è vero. Hai assolutamente ragione. E questo fa di Te un ottimo "esponente" del Movimento, in quanto (come anche un "Sertes") dimostri/dimostrate di avere una testa pensante e che le accuse di "adorazione" sono il veleno generato da una frustrazione intima, da un conflitto interiore.

Citazione:
E ti pare poco? Che lo specchio diventi istituzionale!


Non solo non è poco, ma è un risultato talmente imponente che ora, dalla visione interna nostra di spazio e di tempo, non lo si è ancora compreso per bene; non è visibile ai più. Quando tracollerà tutto, e il fenomeno verrà storicizzato adeguatamente, sarà riconosciuta come la conquista [politica] più alta mai raggiunta nel mondo occidentale contemporaneo. E quelli che oggi odiano, saranno ricordati come gli zimbelli del tempo.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 3/6/2015 16:57  Aggiornato: 3/6/2015 16:58
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Grazie per il consiglio, ma se devo consultare uno psicologo preferisco uno competente.


Guarda che sono parole tue, non mie ... generalizzare in maniera sì farlocca su gente che tu vedi "in adorazione", e dai dei "Guru" a destra e a manca - così come al mercato si vendono le noccioline, non può che rivelare quale conflitto possa attanagliare chi dileggia con tanta sicumera sulla psiche altrui. Non è che tu sei libero di fare lo psicologo e gli altri no ... neh

Stai bene

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
branzac
Inviato: 3/6/2015 17:47  Aggiornato: 3/6/2015 17:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/8/2009
Da:
Inviati: 416
 Re: A volte rimangono
Cito Nichiren:
Ma perchè scusate ??
Necessitiamo realmente di tutti questi pagliacci per decretare cosa sia giusto o sbagliato per noi ??
Necessitiamo realmente di tutti questi partiti ??

Abbiamo interessi e vite comuni,chi più chi meno,non si scappa da questo.
Eh nonostante tutto ciò,servono 600 coglioni per decidere su cosa sia giusto o sbagliato fare.
Dai .... non ve la prendete con chi giudica la politica SPAZZATURA.


Il concetto può essere anche condivisibile, tuttavia il problema rimane.
Una società, volente o nolente, necessita di regole, fosse anche solo per evitare di farsi del male tra di noi.
Ora, Nichiren, quale metodo pensi di utilizzare per creare delle regole di buonsenso e convincere i nostri connazionali ad accettarle?

Una volta è caso, due è coincidenza ma tre è voluto.
Ghilgamesh
Inviato: 3/6/2015 18:22  Aggiornato: 3/6/2015 18:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: A volte rimangono
Citazione:
etrnlchild
E' per questo che è necessario, almeno in una fase iniziale, un movimento leader-less. Ma a molti non piace. Se non c'e' il "messia" non vale niente.



Non credo tu abbia ben chiaro chi hai di fronte ... se e quando comiunceranno a morire, vedrai che in molti si adegueranno ... e gli altri moriranno.

Ma davvero credi che ci permetterebbero di uscire dall'euro SE non vogliono?
Ma anche cose più semplici, tipo fermare l'acquisto degli f35?

La lockeed Martin ha una lunga "tradizione" di mazzette in Italia (http://it.wikipedia.org/wiki/Scandalo_Lockheed) mai arrestato nessuno ... e se ti opponi, il primo che si opporrà, farà la fine di Mattei ... dici che quello dopo sarà più o meno "ragionevole"?

Citazione:

Come diceva qualcuno "le idee sono a prova di proiettile...


Si, ma quel qualcuno, pur personaggio immaginario, è morto ...


p.s. Vi auguro davvero di riuscire e di avere la forza per arrivare fino in fondo, io non ci credo più, ma spero per voi ce la facciate!

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 18:30  Aggiornato: 3/6/2015 18:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Ghilgamesh: Vi auguro davvero di riuscire e di avere la forza per arrivare fino in fondo, io non ci credo più, ma spero per voi ce la facciate!


Senza l'aiuto di chi non ci crede +, non ce la facciamo.

aislin
Inviato: 3/6/2015 19:27  Aggiornato: 3/6/2015 19:27
So tutto
Iscritto: 2/2/2011
Da:
Inviati: 14
 Re: A volte rimangono
Io credo che non andare a votare sia una decisione sbagliata e spiego perchè:

1) Il nostro sistema elettorale non prevede quorum, si può parlare del fatto che uno sia in accordo o no con questo ma resta il fatto che, attualmente, non vi è alcun quorum.
2) Il voto di scambio esiste e, sopratutto a livello locale, è molto forte.
3) Vi è un grande numero di persone che votano seguendo i proclami della televisione, senza informarsi in modo serio o, ancora peggio, votano seguendo vecchi ideali che, nel migliore dei casi, non sono più incarnati dagli attuali partiti.. insomma potremmo semplificare dicendo che votano "a caso" o quantomeno senza seguire il proprio interesse.

Da questi 3 fatti, uniti al fatto che il voto dello sciocco e quello del mafioso contano quanto quello di 2 premi nobel, si evince che, per evitare che le parti politiche peggiori vadano al governo, coloro che sono informati (o si ritengono informati) hanno il dovere morale di andare a votare perchè, essendo informati appunto, sono consapevoli che i peggiori hanno comunque qualche colluso o "sciocco" che li voterà.

Chi è più informato è in grado di discriminare quale parte politica è più vicina ai propri ideali o interessi e quindi può operare una scelta più consapevole, se anche fosse in minoranza dare il proprio voto a tale parte ne accresce il peso riducendolo al contempo alla parte che si ritiene peggiore.

Non andare a votare ha solo 3 effetti:
1) Aumenta il potere del voto di scambio.
2) Aumenta il potere del voto degli "sciocchi".
3) Alimenta una spirale negativa che potrei riassumere (cercando di semplificare) nel "Il corrotto prende molti voti, quindi governa ed è potente, quindi gli onesti si sentono ancora più frustrati, quindi passano le leggi peggiori, quindi la situazione peggiora etc etc".

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 19:34  Aggiornato: 3/6/2015 19:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Calvero, Calvero come sei ingenuo.... Cosa credi che non se ne siano accorti tutti che Grillo e Casaleggio sono dei guru. Preferisci chiamarli capi carismatici? è una questione di fair play usare un termine più occidentale per via di una presunta superiorità culturale?

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 19:51  Aggiornato: 3/6/2015 19:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
È ARRIVATO PURE QUELLO DEL MENO PEGGIO!

NON POSSIAMO RIPETERE COSE CHE ABBIAMO
DETTO E STRAGIUDUCATO 1000000000 DI VOLTE

doktorenko
Inviato: 3/6/2015 19:53  Aggiornato: 3/6/2015 19:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: A volte rimangono
Io Grillo lo vedo piu` simile ad un eresiarca, come Lutero e Lenin: se nel comunismo si voleva liberare l`uomo dal compiere il male agendo sulle condizioni sociali, nel grillismo si vorrebbe ottenere lo stesso risultato tramite una `procedura`. Io sono abbastanza scettico. Non perche` non mi fido di Grillo, perche` non mi fido degli uomini. (l`ortodossia infatti afferma che "nessun uomo e` buono", Marco 10,18)

perspicace
Inviato: 3/6/2015 20:02  Aggiornato: 3/6/2015 20:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Autore: aislin Inviato: 3/6/2015 19:27:53

Io credo che non andare a votare sia una decisione sbagliata e spiego perchè:

1) Il nostro sistema elettorale non prevede quorum, si può parlare del fatto che uno sia in accordo o no con questo ma resta il fatto che, attualmente, non vi è alcun quorum.
2) Il voto di scambio esiste e, sopratutto a livello locale, è molto forte.
3) Vi è un grande numero di persone che votano seguendo i proclami della televisione, senza informarsi in modo serio o, ancora peggio, votano seguendo vecchi ideali che, nel migliore dei casi, non sono più incarnati dagli attuali partiti.. insomma potremmo semplificare dicendo che votano "a caso" o quantomeno senza seguire il proprio interesse.

Da questi 3 fatti, uniti al fatto che il voto dello sciocco e quello del mafioso contano quanto quello di 2 premi nobel, si evince che, per evitare che le parti politiche peggiori vadano al governo, coloro che sono informati (o si ritengono informati) hanno il dovere morale di andare a votare perchè, essendo informati appunto, sono consapevoli che i peggiori hanno comunque qualche colluso o "sciocco" che li voterà.

Chi è più informato è in grado di discriminare quale parte politica è più vicina ai propri ideali o interessi e quindi può operare una scelta più consapevole, se anche fosse in minoranza dare il proprio voto a tale parte ne accresce il peso riducendolo al contempo alla parte che si ritiene peggiore.

Non andare a votare ha solo 3 effetti:
1) Aumenta il potere del voto di scambio.
2) Aumenta il potere del voto degli "sciocchi".
3) Alimenta una spirale negativa che potrei riassumere (cercando di semplificare) nel "Il corrotto prende molti voti, quindi governa ed è potente, quindi gli onesti si sentono ancora più frustrati, quindi passano le leggi peggiori, quindi la situazione peggiora etc etc".




Ti è mai passata per la testa che molti di quelli che non votano vogliono proprio che le cose peggiorino fino al punto che sarà rivolta per le strade e il sistema possa essere rifondato dalle basi.

Molte persone sono cosi schifate dei loro concittadini che non sperano altro che torni la legge de più forte e che cada il monopolio della violenza.

Andare a votare per molti significa ritardare l'inevitabile guerra civile che porterà un nuovo sistema (che potrebbe anche essere peggiore di questo nessuno lo esclude).



Benvenuto nel sito

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 20:09  Aggiornato: 3/6/2015 20:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
non può che rivelare quale conflitto possa attanagliare chi dileggia con tanta sicumera sulla psiche altrui

Io mi sono semplicemente limitato a chiedere aParsifal79 se si era accorto che Grillo era un guru. Se questo significa attanagliare la psiche allora io sono babbo natale. Ormai non ci sono più segreti per me Calvero conosco il tuo metodo, adulterare i pensieri altrui, o metterla sul banale, un campo in cui lo confesso ne esci sempre vincente.

Nichiren
Inviato: 3/6/2015 20:33  Aggiornato: 3/6/2015 20:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/3/2014
Da: Toscana
Inviati: 1061
 Re: A volte rimangono
branzac

Citazione:
Una società, volente o nolente, necessita di regole, fosse anche solo per evitare di farsi del male tra di noi.

Io credo che tu sia partito da un presupposto errato.
Una società che si rispetti non necessita di regolare basilari,è il buon senso a guidarla.
Di certo non ho bisogno di un decreto, per capire che picchiare gli anziani per strada sia errato.
Convieni ??

Citazione:
Ora, Nichiren, quale metodo pensi di utilizzare per creare delle regole di buonsenso e convincere i nostri connazionali ad accettarle?

Purtroppo,il discorso è assai più complesso,non si può ridurre al tutto alla politica.

La politica è l'ennesimo prodotto di una società fondata sul marciume,come la nostra.
Se le persone si ricordassero del dono della parola,ci ritroveremmo tutti in piazza,amichevolmente, a discutere su cosa sia giusto o sbagliato,tenendo sempre conto che la felicità la si ottiene con poco.

Detto questo,la politica, non mi risulta che crei regole fondate sul buonsenso,tanto meno che la popolazione le segua a regola.
E' tutto errato,fin dal principio.

Sarebbe inutile ristrutturare il tetto di una casa,se le fondamenta sono marce.
Sarebbe più opportuno buttare giù la casa e ricostruirne una nuova,magari anche più confortevole .

Ti auguro una buona serata.

La verità è nel silenzio
pragmatico
Inviato: 3/6/2015 20:42  Aggiornato: 3/6/2015 20:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: A volte rimangono
@tupacamaru

Io probabilmente sono un ingenuo ma se devo decidere tra Grillo e Casaleggio come guru o
che tu sia Orfini sotto mentite spoglie scelgo la seconda.

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 21:09  Aggiornato: 3/6/2015 21:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Grillo e Casaleggio?
Confrontateli con Rafael Correa e poi fatevi una risata su Grillo e Casaleggio naturalmente
Ah ah ah ah ah ah ah!!!!!

https://www.wikiwand.com/it/Rafael_Correa

aislin
Inviato: 3/6/2015 21:15  Aggiornato: 3/6/2015 21:15
So tutto
Iscritto: 2/2/2011
Da:
Inviati: 14
 Re: A volte rimangono
X perspicace

L'idea non mi è nuova, nel senso che ci ho pensato e conosco persone che, più o meno, la pensano in questo modo.
Credo sia un'idea utopica perchè, anche ammesso che le cose peggiorino continuamente, sarebbe un processo completamente sotto il controllo di chi detiene il potere e, di conseguenza, sarebbe un fenomeno tenuto a bada e, se mai dovesse iniziare una qualsiasi forma di protesta che minaci di diventare "rivoluzione" sarebbe presto sedata. Bisogna poi pensare che lo "stare male" è relativo, per noi toglierci il diritto ad avere un processo è considerato grave oltre ogni misura, in certi paesi dell'Africa nessuno si stupirebbe, quindi lo "stare male" di cui tu parli, il punto limite diciamo, è qualcosa che può cambiare nel tempo.
Oltretutto è utopico pensare che persone che stanno malissimo, private di diritti, dignità, istruzione etc e, come dici tu, alla disperazione al punto di "scendere in piazza" possano, ammesso che ci riescano, dare vita a qualcosa che non sia la stessa cosa di prima ma con volti nuovi.

Secondo me ci vuole cultura e informazione per poter cambiare le cose, una persona nata e cresciuta in un sistema ancora peggiore di questo, priva degli strumenti per comprendere la realtà e incapace di ragionare al di fuori degli schemi imposti non potrà mai organizzare una rivoluzione contro "il sistema" per il semplice fatto che non conosce altro.

Il cambiamento, a mio avviso, deve essere graduale e positivo, sperare in una ipotetica "era buia" solo per avere una "rinascita" è sperare troppo secondo me.

infosauro
Inviato: 3/6/2015 21:18  Aggiornato: 3/6/2015 21:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2375
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Ti è mai passata per la testa che molti di quelli che non votano vogliono proprio che le cose peggiorino fino al punto che sarà rivolta per le strade e il sistema possa essere rifondato dalle basi.

Molte persone sono cosi schifate dei loro concittadini che non sperano altro che torni la legge de più forte e che cada il monopolio della violenza.

Andare a votare per molti significa ritardare l'inevitabile guerra civile che porterà un nuovo sistema (che potrebbe anche essere peggiore di questo nessuno lo esclude).[...]

Suvvia Perspicace, non si arriverà mai al punto della guerra civile. Chi ha tanto da perdere da una situazione alla mad max, di certo non lo permetterà; piuttosto daranno un reddito di cittadinanza che terrà tutti buoni senza farli scendere per strada, ma senza neanche permettere loro di diventare padroni della loro vita.

Vedo che aislin mi ha anticipato.

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
aislin
Inviato: 3/6/2015 21:31  Aggiornato: 3/6/2015 21:31
So tutto
Iscritto: 2/2/2011
Da:
Inviati: 14
 Re: A volte rimangono
X infosauro
Aggiungo che, personalmente, credo che al di la dell intervento diretto di chi detiene il potere ci sia un sistema di controllo indiretto operato dalle persone che, pur essendo per certi versi vittime del sistema, non conoscendo altro, lotterebbero anche ferocemente per difenderlo (mi viene in mente la frase di morpheus in matrix, molto azzeccata).
Molte di queste persone sono probabilmente perse per ragioni anagrafiche (oltre una certa età è fisiologicamente difficile cambiare idea) ma molte altre, se avvicinate e leggermente "spinte" posso iniziare un percorso dal quale, secondo me, non vi è ritorno (in senso positivo), perchè quando inizi a pensare con la tua testa non torni indietro.

A mio parere tutti gli sforzi devono essere volti a ottenere questo tipo di cambiamento e, elettoralmente, credo sia coerente usare lo strumento del voto per spingere chi può rappresentare meglio (o meno peggio se non si ha la possibilità di candidarsi di persona) questo concetto.

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 21:31  Aggiornato: 3/6/2015 22:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
tupacamaru: Io mi sono semplicemente limitato a chiedere aParsifal79 se si era accorto che Grillo era un guru


Citazione:
tupacamaru: Calvero, Calvero come sei ingenuo.... Cosa credi che non se ne siano accorti tutti che Grillo e Casaleggio sono dei guru. Preferisci chiamarli capi carismatici? è una questione di fair play usare un termine più occidentale per via di una presunta superiorità culturale?


Citazione:
tupacamaru:il paese è nelle mani dell'onorabilità di un santone (Grillo) che s'è fatto re passando dalle scene a capo di un movimento di adoratori


Citazione:
tupacamaru: ha ha ha ha ha ha, Beppe Grillo vuole il tuo impegno, ma cos'è una barzelletta questa. Poi impegnarsi in quei gruppi per cuori solitari non vale la pena, c'è di buono però si può essere espulsi dal santone e i suoi discepoli.


What is "santone", Mr. Tupa?

matteog
Inviato: 3/6/2015 22:02  Aggiornato: 3/6/2015 22:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: A volte rimangono
QUOTONE per tutti gli interventi di aislin

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
LoneWolf58
Inviato: 3/6/2015 22:04  Aggiornato: 3/6/2015 22:04
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Autore: tupacamaru Inviato: 3/6/2015 19:51:03

È ARRIVATO PURE QUELLO DEL MENO PEGGIO!
Dipende da come la guardi... il meno peggio è sempre "più meglio" di tutti gli altri.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 22:27  Aggiornato: 3/6/2015 22:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Qui sono tutti convinti che a cambiare le cose siano i cittadini o i loro rappresentanti politici o altri leader, ma esiste anche un'altra possibilità che non avete neanche preso in considerazione.
Spesso le abitudini e le idee delle persone vengono modificate da.............

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 22:36  Aggiornato: 3/6/2015 22:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Parsifal79 non prendermi troppo alla lettera, se a volte sono stato ipercritico e un po fazioso me ne scuso. Per ora però il M5S non me la sento di votarlo.
Ho delle ragioni in parte personali e in parte politiche, ma per adesso è così.

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 22:56  Aggiornato: 3/6/2015 23:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
perché quando inizi a pensare con la tua testa non torni indietro

Citazione:
A mio parere tutti gli sforzi devono essere volti a ottenere questo tipo di cambiamento e, elettoralmente, credo sia coerente usare lo strumento del voto per spingere chi può rappresentare meglio (o meno peggio se non si ha la possibilità di candidarsi di persona) questo concetto.

Siamo seri chi delle forze politiche in campo privilegia i cittadini che pensano con la propria testa?

Comunque una formuletta si potrebbe anche fare: pensare con la propria testa è inversamente proporzionale agli esponenti e ai simpatizzanti di qualsiasi forza politica. Ciò significa che più ci si lega a una forza politica o si simpatizza per essa, più si è spinti a non pensare affatto.

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 23:05  Aggiornato: 3/6/2015 23:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Parsifal79 non prendermi troppo alla lettera, se a volte sono stato ipercritico e un po fazioso me ne scuso.


beh, + che ipercritico direi.... denigratorio/perculante/disinformante.
Diciamo che ti sei scusato per questo e finisce qui.

Citazione:
Per ora però il M5S non me la sento di votarlo. Ho delle ragioni in parte personali e in parte politiche, ma per adesso è così.


Nessuno ti ha chiesto di votare niente; sarebbe solo + corretto, da parte tua, informarti meglio prima di scrivere cose che non corrispondono al vero.
Tutto qua!

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 23:08  Aggiornato: 3/6/2015 23:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Parsifal79 mi sono scusato perché in fondo mi fai pena (per l'adorazione che nutri verso il tuo dio) e siccome sei idiosincratico alle argomentazioni preferisco finirla qui con te come hai detto tu.

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 23:17  Aggiornato: 3/6/2015 23:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Parsifal79 mi sono scusato perché in fondo mi fai pena e siccome sei idiosincratico alle argomentazioni preferisco finirla qui come hai detto tu.


Sempre meglio idiosincratico, che spargitore seriale di menzogne come te.

Comunque si era capito che hai "ragioni politiche" che ti spingono a scrivere falsità sul M5S.

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 23:28  Aggiornato: 3/6/2015 23:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
• Riduzione del debito pubblico con forti interventi sui costi dello Stato con il taglio degli sprechi e
con l’introduzione di nuove tecnologie per consentire al cittadino l’accesso alle informazioni e ai
servizi senza bisogno di intermediari

Indovinate in quale programma è contenuto questo principio perfettamente ossequioso delle linee guida BCE per gli stati che fanno bene i compitini a casa?

Non è per caso che lo ha dettato direttamente il sigor Draghi ai due guru della politica italiana?

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 23:39  Aggiornato: 3/6/2015 23:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
• Riduzione del debito pubblico con forti interventi sui costi dello Stato con il taglio degli sprechi e con l’introduzione di nuove tecnologie per consentire al cittadino l’accesso alle informazioni e ai servizi senza bisogno di intermediari Indovinate in quale programma è contenuto questo principio perfettamente ossequioso delle linee guida BCE per gli stati che fanno bene i compitini a casa? Non è per caso che lo ha dettato direttamente il sigor Draghi ai due guru della politica italiana?


ed io che speravo che una volta al governo avrebbero finalmente aumentato gli sprechi!

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 23:41  Aggiornato: 3/6/2015 23:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Poi sarei io e non Grillo che fa disinformazione sul programma economico dei cinque stelle......

http://it.ibtimes.com/grillo-contro-grillo-le-smentite-acrobatiche-sul-programma-del-movimento-5-stelle-1333900

infosauro
Inviato: 3/6/2015 23:42  Aggiornato: 3/6/2015 23:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2375
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Indovinate in quale programma è contenuto questo principio perfettamente ossequioso delle linee guida BCE per gli stati che fanno bene i compitini a casa?[...]

Fammi capire: avere le finanze a posto è male solo perché lo dice la BCE?

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 23:54  Aggiornato: 3/6/2015 23:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
ed io che speravo che una volta al governo avrebbero finalmente aumentato gli sprecchi!

Fai demagogia proprio come il tuo guru e visto che sei un informatore spigami cosa tagliare delle spese dello Stato con tanto di cifre per ridurre il debito pubblico al 60% del Pil ovvero di 800 miliardi di eruro.

Sei cosi autonomo nel pensiero che non riesci neanche a capire che quel trafiletto sul programma politico dei 5 stelle è pura presa per i fondelli.

Parsifal79
Inviato: 3/6/2015 23:58  Aggiornato: 3/6/2015 23:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
@infosauro

il Tupa sta cercando di spacciare l'austerity,le privatizzazioni e le riforme sul lavoro chieste dalla B.C.E., per il taglio degli sprechi del M5S.

è penosamente convinto che possa esistere qualche coglione che abbocca.

tupacamaru
Inviato: 3/6/2015 23:58  Aggiornato: 3/6/2015 23:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Infosauro dammi retta ti sei dimenticato l'emotion con il bicchierino, continua a bere che ti fa bene...

tupacamaru
Inviato: 4/6/2015 0:10  Aggiornato: 4/6/2015 0:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
È SCRITTO O NO "RIDUZIONE DEL DEBITO PUBBLICO" SUL PROGRAMMA 5 STELLE.

Allora di quanto lo vogliono ridurre? del'1% o dello 0,1% o altro perché se le cifre percentuali sono queste è semplicemente ridicolo e demagogico parlare di riduzione del debito pubblico.
Sarebbe stato sufficiente parlare di taglio degli sprechi se le finalità sono queste.
Ma evidentemente le finalità non dichiarate e celate sotto il formalismo delle parole sono altre

Parsifal79
Inviato: 4/6/2015 0:12  Aggiornato: 4/6/2015 0:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono

Calvero
Inviato: 4/6/2015 0:16  Aggiornato: 4/6/2015 0:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Io mi sono semplicemente limitato a chiedere aParsifal79 se si era accorto che Grillo era un guru.


Tupacamaru, guarda che s'è capito che stai trollando eh ... e poi tu non ti sei limitato a quello, tu hai dato degli "adoratori" e spari frasi stile il "tuo Dio", e credo sia inutile sfoggiare lingue morte se poi non capisci quelle vive... neh ragazzo.

Citazione:
Ormai non ci sono più segreti per me Calvero conosco il tuo metodo, adulterare i pensieri altrui, o metterla sul banale, un campo in cui lo confesso ne esci sempre vincente.


Ma tu stai trollando, che cazzo vuoi scusa? ... non rispondi alle questioni che non ti garbano, vaneggi linguaggi forbiti senza che abbiano senso, t'inventi che ti insultano senza che sia vero (puoi sempre segnalarlo, vediamo se è vero cosa aspetti? ) usi iperboli ....

... e pensi anche di andare avanti quanto?

Quali pensieri avrei adulterato, sentiamo. Che oltretutto riconfermi, cioè hai una faccia tosta mostruosa:

Citazione:
(per l'adorazione che nutri verso il tuo dio)





no no tranquillo, tu non fai lo psicologo de noantri ...

Stai bene

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
infosauro
Inviato: 4/6/2015 0:25  Aggiornato: 4/6/2015 0:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2375
 Re: A volte rimangono
Citazione:
[...]Allora di quanto lo vogliono ridurre?[...]

No, è meglio aumentarlo giusto?

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
tupacamaru
Inviato: 4/6/2015 0:28  Aggiornato: 4/6/2015 0:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Parsifal79 quando sei messo alla prova con domande semplici e obiettive non sai cosa rispondere e allora ti limiti a elencare una serie di link.

tupacamaru
Inviato: 4/6/2015 0:30  Aggiornato: 4/6/2015 0:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Citazione:
No, è meglio aumentarlo giusto?

È meglio col bicchierino suona meglio

Salud!

tupacamaru
Inviato: 4/6/2015 0:31  Aggiornato: 4/6/2015 0:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: A volte rimangono
Sempre sul pezzo Calvero

Parsifal79
Inviato: 4/6/2015 0:36  Aggiornato: 4/6/2015 0:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
quando sei messo alla prova con domande semplici e obiettive non sai cosa rispondere e allora ti limiti a elencare una serie di link.


tu hai tirato fuori il fiscal compact, ed io ti ho messo i link su cosa pensa il M5S del f.c; non mi pare che ci sia la sintonia con Draghi, che tu insinui.

Calvero
Inviato: 4/6/2015 0:37  Aggiornato: 4/6/2015 0:37
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Sempre sul pezzo Calvero


Che simpatico zuzzurellone ...

Intanto vedo che ti stanno addrizzando le ossa anche gli altri ma almeno, li ringrazierai dopo?

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
infosauro
Inviato: 4/6/2015 0:37  Aggiornato: 4/6/2015 0:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2375
 Re: A volte rimangono
Tupacamaru, se devi rispondere con parole a caso, almeno fallo con un solo messaggio, così eviti di spammare, grazie.

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
Calvero
Inviato: 4/6/2015 0:48  Aggiornato: 4/6/2015 0:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Io credo che non andare a votare sia una decisione sbagliata e spiego perchè:

1) Il nostro sistema elettorale non prevede quorum, si può parlare del fatto che uno sia in accordo o no con questo ma resta il fatto che, attualmente, non vi è alcun quorum.
2) Il voto di scambio esiste e, sopratutto a livello locale, è molto forte.
3) Vi è un grande numero di persone che votano seguendo i proclami della televisione, senza informarsi in modo serio o, ancora peggio, votano seguendo vecchi ideali che, nel migliore dei casi, non sono più incarnati dagli attuali partiti.. insomma potremmo semplificare dicendo che votano "a caso" o quantomeno senza seguire il proprio interesse.

Da questi 3 fatti, uniti al fatto che il voto dello sciocco e quello del mafioso contano quanto quello di 2 premi nobel, si evince che, per evitare che le parti politiche peggiori vadano al governo, coloro che sono informati (o si ritengono informati) hanno il dovere morale di andare a votare perchè, essendo informati appunto, sono consapevoli che i peggiori hanno comunque qualche colluso o "sciocco" che li voterà.

Chi è più informato è in grado di discriminare quale parte politica è più vicina ai propri ideali o interessi e quindi può operare una scelta più consapevole, se anche fosse in minoranza dare il proprio voto a tale parte ne accresce il peso riducendolo al contempo alla parte che si ritiene peggiore.

Non andare a votare ha solo 3 effetti:
1) Aumenta il potere del voto di scambio.
2) Aumenta il potere del voto degli "sciocchi".
3) Alimenta una spirale negativa che potrei riassumere (cercando di semplificare) nel "Il corrotto prende molti voti, quindi governa ed è potente, quindi gli onesti si sentono ancora più frustrati, quindi passano le leggi peggiori, quindi la situazione peggiora etc etc".


Ciao Aislin, non concordo con quello che sostieni, ma apprezzo il modo in cui l'hai fatto ...

... alla tua

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
anakyn
Inviato: 4/6/2015 1:20  Aggiornato: 4/6/2015 1:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: A volte rimangono
Non vedo perchè dobbiate ritenere che Tupacamaru vi stia trollando, solo perchè parecchi di voi non condividono ciò che pensa del M5S.

Se davvero siete convinti che sia "trollare" il ritenere che il programma del M5S sul versante economico sia un'accozzaglia di contraddizioni e non sequitur, beh allora qui avete di fronte un secondo troll.

E se davvero un pezzo del programma politico M5S recita così:
"Riduzione del debito pubblico con forti interventi sui costi dello Stato con il taglio degli sprechi e con l’introduzione di nuove tecnologie per consentire al cittadino l’accesso alle informazioni e ai servizi senza bisogno di intermediari"

...allora, mi spiace dirvelo, ma è il M5S che sta trollando voi.

Specialmente quando poi in un altro contesto (ma sempre sul blog di Grillo, a quanto capisco) dice che invece il debito pubblico può costituire una spesa "positiva" se indirizzata verso i canali "giusti" (sto semplificando).
Ed in un terzo contesto ancora, ricorda che le cause principali dell'impennata del debito pubblico NON vadano ricercate negli "sprechi" della spesa pubblica.

Se il debito pubblico può essere usato "bene", perchè l'esigenza di ridurlo?

E ancora: se le cause principali dell'esplosione del debito pubblico NON sono gli sprechi, perchè l'esigenza primaria è quella di tagliare gli sprechi?

Scusatemi una seconda volta, ma ha ragione Tupacamaru quando evidenzia che quella parte del programma sopra citata, se potrebbe avere una sua coerenza interna quando si limita a parlare di "tagliare gli sprechi", perde poi tale coerenza interna quando vuole conciliare la tesi "il debito pubblico può essere un debito *buono*" con quella "il debito pubblico va tagliato".

Io credo che bisognerebbe semplicemente ammettere che, se non altro sotto il profilo del programma economico, quello proposto dal M5S sia, nel migliore dei casi, estremamente confuso e per nulla solido.
Il che, dal mio personalissimo punto di vista, equivale a NON avere un programma economico.
Il che a sua volta, nell'attuale situazione di crisi, equivale (sempre dal mio personalissimo punto di vista) a NON voler/poter/saper affrontare la crisi in corso.

Parsifal79
Inviato: 4/6/2015 1:50  Aggiornato: 4/6/2015 8:06
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: A volte rimangono
Citazione:
Non vedo perchè dobbiate ritenere che Tupacamaru vi stia trollando, solo perchè parecchi di voi non condividono ciò che pensa del M5S.
Se davvero siete convinti che sia "trollare" il ritenere che il programma del M5S sul versante economico sia un'accozzaglia di contraddizioni e non sequitur, beh allora qui avete di fronte un secondo troll.


e tu sei davvero convinto che sia questa puttanata che hai scritto, ovvero non la pensa come noi, la motivazione?
ma sei serio o hai voglia di scherzare?
rileggiti tutti i commenti prima di giudicare.

Citazione:
...allora, mi spiace dirvelo, ma è il M5S che sta trollando voi. Specialmente quando poi in un altro contesto (ma sempre sul blog di Grillo, a quanto capisco) dice che invece il debito pubblico può costituire una spesa "positiva" se indirizzata verso i canali "giusti" (sto semplificando).


no non stai semplificando, stai omettendo la premessa:

http://www.beppegrillo.it/2014/11/come_cambia_il_debito_pubblico_fuoridalleuro.html

Il debito pubblico denominato nella moneta di Stato può essere gestito virtuosamente e diventare la ricchezza dei cittadini, finanziando opere strategiche, settori ad alta occupazione, Stato sociale, istruzione, ricerca e scuola. È un debito che si ripaga da sé con la crescita del Pil, dell'occupazione e del gettito fiscale".

Citazione:
Ed in un terzo contesto ancora, ricorda che le cause principali dell'impennata del debito pubblico NON vadano ricercate negli "sprechi" della spesa pubblica.


allora spiegaglielo tu, che non sei un adoratore di santoni, a Mr. verità:

Citazione:
Tupacamaru: fa parte della propaganda del M5S lasciar credere che è frutto esclusivamente dello sperpero di denaro


Citazione:
E ancora: se le cause principali dell'esplosione del debito pubblico NON sono gli sprechi, perchè l'esigenza primaria è quella di tagliare gli sprechi?


da dove salta fuori che sia per il M5S l'esigenza primaria ???

ma non è che tu e il tupa siete la stessa persona?
sembrate così simili.....

Pispax
Inviato: 4/6/2015 1:53  Aggiornato: 4/6/2015 2:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Elezioni regionali
Redazione


Citazione:
Citazione:
TU, Massimo Mazzucco, sei uno sporco berlusconiano. Fattene una ragione.

Ah ah ah!!! Questa è splendida, me la segno. (La tragedia è che tu lo dici seriamente). Benedetto il giorno in cui il Genio si è impossessato di te.

Abbastanza evidentemente, no.
Personalmente non credo che tu abbia letto nemmeno due righe delle cose che ho scritto. Tranne quelle che hai riportato in quote. Altrimenti non avresti fatto un commento così sciocco.

Sai quella roba che tu mi hai fatto i "complimenti" perché "in questo thread nessuno ti ha insultato, mentre tu hai mandato 3 volte affanculo un altro utente"?
Bene.
Visto che a quanto pare invitarti a leggere i commenti per capire DOVE e COME invece lo sono stato non serve a una cippa, mi è presa la fantasia di coinvolgerti esattamente nello stesso percorso.

Per capirci, questo è il "come". Cioè il modo.

Prima ti ho riportato il discorso che nihander ha fatto a me. E l'ho commentato.
La lealtà è una cosa importante.
Poi ho preso ESATTAMENTE lo stesso discorso, l'ho fatto a te, e mi sono limitato a cambiare due cose.
La prima ovviamente è il soggetto. Ora ci sei tu al mio posto.
La seconda è l'oggetto. Al posto del M5S ora c'è il PD. Il resto è rimasto identico, tranne alcune minuscole correzioni che servivano a far tornare le cose.
(Ovviamente avrei potuto prendere un qualunque oggetto diverso che non fosse il PD. Ma voi ragazzi mi sembrate così ossessionati dal PD, visto che non parlate d'altro, che mi pareva brutto deludervi).

Ho speso del tempo a rendere evidente quello che stavo facendo. Ma visto che era la parte che probabilmente non hai nemmeno letto, lo riassumo.


Fino a poco tempo fa, anche in questo sito, era considerato sintomo di palese disonestà intellettuale riportare le frasi decontestualizzandole.
Bei tempi.
Adesso tu, che hai ovviamente seguito la discussione e hai anche riscontrato che "nessuno ti [mi] ha insultato", sembri aver fatto un passo ulteriore: a quanto pare si possono insultare le persone non per le cose che scrivono, ma persino per le cose che NON scrivono.
Tu non parli MAI di Renzi? Dunque è evidente che sei uno (sporco) renziano.
Tu non parli MAI di francobolli? Dunque è evidente che sei uno (sporco) filatelico.


Chiaro che questo è un percorso del tutto farlocco.
Te non hai sollevato obiezioni quando è stato usato contro di me, ma questo non lo rende più ragionevole.
Abbastanza evidentemente, visto che lo scopo era di sottolineare quanto fosse grottesca questa roba, "accusarti" di qualcosa di cui sono convinto non sarebbe stato molto utile.
La calunnia non mi interessa. E neppure le liti fra comari.
Invece per i miei scopi, cioè rendere evidente la paradossalità della cosa, era molto più utile "accusarti" qualcosa che sarebbe stato evidente a tutti che era palesemente campata in aria.


E quindi ti ho "accusato" di essere berlusconiano.
NON di essere un simpatizzante del M5S sulla base delle cose che scrivi, questo articolo compreso. Cosa che ho già fatto parecchie volte e che mi pare evidente (Berlusconi è ancora vivo, eh: per quale motivo un "berlusconiano" non parlerebbe MAI bene di Berlusconi e invece parlerebbe SEMPRE bene del M5S?).
E di essere addirittura un berlusconiano sulla base delle cose che NON scrivi.
Ho fatto alcuni sforzi per rendere manifesto che lo scopo era quello di ottenere un messaggio paradossale.
Probabilmente ti sono sfuggiti anche quelli.

Perché sai, se riteniamo legittimo accusare la gente non sulla base delle affermazioni che fanno, ma sulla base delle cose NON dicono, si apre la stura a percorsi... come dire... interessanti.
(Già che ci siamo, ho notato che parli spesso di denaro, ma mai di moneta. Inoltre non hai MAI parlato del Diavolo. Direi che è del tutto evidente, adottando il principio che hai ritenuto legittimo, che oltre a essere berlusconiano sei anche un numismatico satanista)

Che dire.
Quando questo "metodo" è stato usato contro di me, tu mi hai fatto i "complimenti" perché "in questo thread nessuno ti ha insultato, mentre tu hai mandato 3 volte affanculo un altro utente".

Adesso che ESATTAMENTE LA STESSA COSA (stupida) io l'ho usata contro di te, apparentemente non sembri averla accolta molto bene.



Citazione:
Citazione:
Sei anche un cretino, un bugiardo e una persona intellettualmente disonesta.

Mi ricordi quei bambini isterici che puntano i piedi, strillano e dicono parolacce per vedere fino a che punto possono arrivare prima che il papà di incazzi (ne hai da fare di strada, in quel senso). Prova a dire "cacca" 30 volte di seguito, magari funziona.


Questo invece è il DOVE. Cioè i termini. Sono stati preceduti da altri termini, ugualmente pesanti. Ma non volevo appesantire l'esempio.
Il COME che è stato usato per dirli l'ho detto prima.

Intendiamoci: a me fa piacere che questi termini siano tornati a essere "parolacce".
La cosa che mi fa meno piacere è che quando li uso IO allora sono "parolacce"; quando invece vengono usati per insultare ME allora tu mi fai i "complimenti" perché "in questo thread nessuno ti ha insultato, mentre tu hai mandato 3 volte affanculo un altro utente".


-------------------------------------------------------------


Una volta puntualizzato questo - e se non ci credi deciditi una buona volta a leggere quello a cui stai rispondendo - ci tengo a sottolineare due cose. Che tu ci creda o no.

1) Non ho intenzione di fare polemiche
2) Non ho rancori repressi da sfogare.

Rientro ora da un ban che considero estremamente ingiusto. Ma che tutto sommato mi ha portato lo stesso dolore che si prova quando si sbatte il mignolino del piede contro lo spigolo di un... cuscino.

Il fatto è che il tuo intervento mi ha reso molto chiaro che anche il mio prossimo ban si sta profilando all'orizzonte. E che seguirà proprio le stesse assurde modalità del precedente.

Quindi ho pensato che queste cose in definitiva sarebbe stato meglio dirle ora. Come si dice, e per quel poco che può servire, che venisse "registrata agli atti" anche la mia posizione.
Mi sarebbe dispiaciuto che rimanessero cose non dette.

Pispax
Inviato: 4/6/2015 2:17  Aggiornato: 4/6/2015 2:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Elezioni regionali
Regom

Citazione:
Forse ho interpretato male il tuo intervento, ma il tuo quote che ho riportato mi sembrava una premessa ad una iperbole (sarebbe a dire il conseguente messaggio rivolto a massimo sotto forma appunto di iperbole).

Sono io che ho le allucinazioni, oppure quanto segue lo dici seriamente?!?!? (come sostenuto da Redazione).
Leggendoti ieri notte mi era sembrato chiaro l'intento del tuo messaggio: esemplificare il paradosso del poter essere attaccato PER COSE CHE NON HA DETTO..
Però vedo che Redazione (di cui stimo le capacità logico deduttive da anni) ha interpretato il tuo post seriamente (cit. La tragedia è che tu lo dici seriamente).
A questo punto - se e quando ne avrai tempo e voglia - vorrei ricevere un chiarimento da te in merito (dato che sei la fonte più attendibile dei tuoi pensieri).

Il chiarimento l'ho dato.
Credo sia evidente che il ragionamento che ho affrontato portasse su terreni dove il rischio di scivoloni era concreto.
Quindi ho fatto quello che mi è riuscito per rendere evidente che il paragone era paradossale. Cercando di non renderlo didascalico, che sennò faceva uggia anche a me.

Chiaro poi che da qui si entra nel campo delle illazioni.
Però l'unica spiegazione razionale che a me è venuta in mente che possa giustificare la risposta di Mazzucco, è che lui di tutto l'intervento abbia letto solo le ultime righe. L'ho già detto anche a lui.

Altrimenti la trovo incomprensibile.

tupacamaru
Inviato: 4/6/2015 7:34  Aggiornato: 4/6/2015 7:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
Parsifal79
Il debito pubblico non cambia fuori dall'euro, resta esattamente la stessa cosa. La ragion d'essere della sovranità monetaria risiede nel monopolio della moneta da parte dello Stato. La spesa virtuosa del debito pubblioco é una questione secondaria per non dire del tutto ridondante perché in un paese a sovranità monetaria il debito pubblico é sempre credito verso i cittadini.

Parsifal79
Inviato: 4/6/2015 7:56  Aggiornato: 4/6/2015 7:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Il debito pubblico non cambia fuori dall'euro, resta esattamente la stessa cosa. La ragion d'essere della sovranità monetaria risiede nel monopolio della moneta da parte dello Stato. La spesa virtuosa del debito pubblioco é una questione secondaria per non dire del tutto ridondante perché in un paese a sovranità monetaria il debito pubblico é sempre credito verso i cittadini.



ti riposto per la quarta o quinta volta il link, non per te, ma nel caso qualcuno avesse ancora dubbi sul tuo inutile e patetico trollare:

http://www.beppegrillo.it/2014/11/come_cambia_il_debito_pubblico_fuoridalleuro.html

il "cambiamento" si riferisce a:

"Se lo Stato può creare la moneta con la quale deve ripagare il suo debito, può SEMPRE garantire il pagamento dei titoli di Stato che ha venduto.
Se invece non può emettere la moneta deve procurarsela centesimo per centesimo per ripagare i titoli e gli interessi. Per farlo dovrà tassare ancor più i cittadini, tagliare la spesa produttiva e indebitarsi ancora. È il paradosso del debito che ripaga altro debito e si moltiplica su se stesso. Un circolo vizioso che parte dalla mancata sovranità monetaria."

tupacamaru
Inviato: 4/6/2015 9:41  Aggiornato: 4/6/2015 9:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Elezioni regionali
Prsifal79
Non devi rispondermi con un link, ma con la tua testa, non devi rispondelmi con la testa di Beppe Grillo. Dovresti riconoscere che é disonesto mettere sullo stesso piano il programa politico del movimento 5S c un articolo sul blog di Grillo.
Il programma politico del M5S non prevede la sovranitá monetaria questo é il fatto e non importa quanti link puoi postare dove si parla di analisi macroeconomica, perché questi link fanno parte della propaganda del blog di Grillo e le dottrine che professano non sono contenute nel programma politico del M5S.
Tutto il resto sono chiacchere!

anakyn
Inviato: 4/6/2015 10:05  Aggiornato: 4/6/2015 10:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/1/2010
Da:
Inviati: 1428
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
ma sei serio o hai voglia di scherzare?
rileggiti tutti i commenti prima di giudicare.


Sono serio, non ho granchè voglia di scherzare, ed ho letto l'intero thread.
Ribadisco ciò che ho scritto.

E ti invito ad una gran calma.


Citazione:
no non stai semplificando, stai omettendo la premessa:

http://www.beppegrillo.it/2014/11/come_cambia_il_debito_pubblico_fuoridalleuro.html

Il debito pubblico denominato nella moneta di Stato può essere gestito virtuosamente e diventare la ricchezza dei cittadini, finanziando opere strategiche, settori ad alta occupazione, Stato sociale, istruzione, ricerca e scuola. È un debito che si ripaga da sé con la crescita del Pil, dell'occupazione e del gettito fiscale".


Al di là del fatto che non capisco affatto a cosa serva citarmi tale "premessa", visto che io stesso avevo ricordato tale concezione "virtuosa" del debito pubblico per il M5S (che peraltro condivido)...
...in ogni caso, l'incoerenza rimane la stessa: se il debito pubblico può essere virtuoso, perchè va tagliato?


Citazione:
da dove salta fuori che sia per il M5S l'esigenza primaria ???


Siamo sempre lì, l'incoerenza rimane la stessa che dicevo sopra e che ripeto: se il debito pubblico può essere virtuoso, perchè va tagliato?

E non mi pare che tu l'abbia spiegata.


Citazione:
ma non è che tu e il tupa siete la stessa persona?
sembrate così simili.....


La solita, comodissima scorciatoia per non discutere.

E se davvero il modo di scrivere ed argomentare mio e di Tupacamaru ti sembrano "simili", beh... hai un problema.

etrnlchild
Inviato: 4/6/2015 10:07  Aggiornato: 4/6/2015 10:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Dovresti riconoscere che é disonesto mettere sullo stesso piano il programa politico del movimento 5S c un articolo sul blog di Grillo.

Un Guru zoppo...

Il M5S è il pensiero del Guru, ma il pensiero del Guru non è del M5S.
Sono sempre più confuso.

Comunque sono arrivato alla conclusione che indagare la realtà è un processo totalmente inutile nel momento che si vuole condividere con altri.

La realtà non esiste, è solo una proiezione della propria soggettività.
La maggior parte degli individui la plasma per un unico motivo: evitare la sofferenza.

Come biasimarci?

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
Sertes
Inviato: 4/6/2015 10:11  Aggiornato: 4/6/2015 10:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Elezioni regionali
Citazione:
Parsifal79 ha scritto:
"Se lo Stato può creare la moneta con la quale deve ripagare il suo debito, può SEMPRE garantire il pagamento dei titoli di Stato che ha venduto.
Se invece non può emettere la moneta deve procurarsela centesimo per centesimo per ripagare i titoli e gli interessi. Per farlo dovrà tassare ancor più i cittadini, tagliare la spesa produttiva e indebitarsi ancora. È il paradosso del debito che ripaga altro debito e si moltiplica su se stesso. Un circolo vizioso che parte dalla mancata sovranità monetaria."


Bravo.

Ma non credere che produrre moneta di stato sia un operazione senza effetti collaterali.
Nello specifico, sai cosa succede quando un bene di valore aumenta di quantità? Semplicemente ogni singolo pezzo di tal bene di valore, vale di meno.
E' una considerazione basilare.

Quindi lo stato non dovrebbe mai ricorrere alla produzione di denaro o al foraggiamento dei conti di stato a debito.

Ecco perché l'unico modo per uscire dalla crisi è tagliare fuori chi da questa crisi ci guadagna, e l'unico modo per non fare debito è tagliare gli spechi, combattere realmente la corruzione e combattere realmente l'evasione fiscale.