Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : 11 settembre al liceo scientifico
Inviato da Redazione il 13/6/2015 19:00:00 (8389 letture)

E' con "viva e vibrante soddisfazione" che pubblico questa lettera, appena ricevuta da un ragazzo di Bergamo che mi aveva contattato alcuni mesi fa.

***

Salve Sig. Mazzucco! Sono Edoardo, non so se si ricorda di me, visto che sono passati diversi mesi… Sono il ragazzo che le aveva scritto riguardo una possibile esposizione in classe sull’undici settembre. Anche se fatta l’ultima settimana di scuola per ritardi dovuti a problemi personali, le scrivo brevemente com’è andata.

Io ed Ervin, il mio compagno, dopo aver più volte visionato il materiale che lei (grazie al cielo c’è qualche italiano che non ci costringe a tradurre dall’inglese!!) ed altri come quelli della "A&E for 9/11 truth” pubblicate, abbiamo selezionato le argomentazioni che a parer nostro potevano essere più “incisive” e proponibili in circa un’ora e mezza di tempo disponibile e vi abbiamo affiancato una breve sequenza di slides con immagini da proiettare sulla lavagna multimediale che abbiamo in classe.

Inizialmente eravamo un po’ scoraggiati, visto che parecchi nostri compagni erano totalmente ignoranti sull’argomento o peggio senza essersi mai informati ci “prendevano in giro” (anche se mai in modo cattivo), ma fortunatamente il nostro prof. (di storia) è stato sin da subito entusiasta della cosa e questo non ci ha fatti perdere d’animo.

Durante la “conferenza”, nella quale abbiamo portato prove ufficiali e confrontabili da tutti e fatti concreti, nessuno si è permesso di fare quelle stupide domande ...

... che vengono poste di solito quando si cerca di trattare l’argomento in modo informale con amici o parenti, del tipo “ma come osate offendere i famigliari delle vittime” o “ma perché mai l’America avrebbe dovuto auto-attaccarsi”, anche perché ovviamente abbiamo fornito le possibili motivazioni di una cosa già fatta in passato (come per Pearl Harbour), e i famigliari delle vittime sono i primi a pretendere la verità; al contrario ci sono state poste domande costruttive e varie curiosità a cui noi abbiamo cercato di rispondere nel migliore dei modi.

Tuttavia non ci siamo permessi di accusare direttamente il governo americano o i servizi segreti di aver attuato un complotto, anzi abbiamo più volte sottolineato che noi esponevamo tutte le varie incongruenze della tesi ufficiale solo perché, togliendo le persone dalla totale ignoranza, si spinga affinché delle indagini e un processo giusti e non insabbiati vengano fatti da persone qualificate.

Prima di concludere la nostra trattazione abbiamo citato le fonti dalle quali abbiamo preso il materiale, ovviamente citando anche lei e i suoi vari documentari, oltre ai più di 2000 architetti ed ingegneri che come noi spingono solo perché vera giustizia sia fatta.

Al termine della presentazione abbiamo raggiunto un risultato davvero inaspettato! In primis il nostro prof. era veramente contento di come avevamo svolto il lavoro ed era pure confuso e giù di morale al solo pensiero di ciò che delle persone possano fare ad altre persone per puri fini economici. Alcuni nostri compagni si sono interessati molto e hanno cominciato ad informarsi sulla cosa coinvolgendo anche genitori e parenti (anche se questi ultimi, al contrario di noi giovani che spesso siamo flessibili ed aperti ad idee diverse, si sono dimostrati un po’ testardi).

Abbiamo fatto anche un breve sondaggio. Su 18 compagni (esclusi io, il mio collega e due compagni che non hanno risposto):

-Praticamente tutti prima dell’esposizione sapevano solo le informazioni trasmesse dai media (e come tutti sappiamo i tg italiani sono sinonimo di serietà…), solo otto erano interessati, tendenzialmente perché gli altri pensavano che tutto quello che ci fosse da sapere sull’undici Settembre fosse già saputo da tutti.

-A 17 sono venuti seri dubbi sulla versione ufficiale e al diciottesimo compagno semplicemente non interessava la cosa.

-Secondo 6 la versione ufficiale contiene alcune incongruenze, mentre secondo tutti gli altri questa è completamente sbagliata e da rifare.

-Per quanto possa c’entrare, praticamente tutti concordano sul fatto che le scuse usate dai paesi occidentali per dichiarare guerra per fini economici sono se non peggio ugualmente vili e vigliacche alle azioni compiute dai vari gruppi “terroristici”.

-Da 1 a 10 tutti hanno trovato interessante la nostra trattazione: 9 o 10!!

L’argomento è stato trattato nella classe 2°A del Liceo Scientifico Decio Celeri, in provincia di Bergamo.

Voto: 9.00 (16 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Sornione
Inviato: 13/6/2015 19:05  Aggiornato: 13/6/2015 21:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2015
Da:
Inviati: 52
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Edoardo ed Ervin sono due mosche bianche, devono procreare presto.

"Ah, glielo dico io di cosa sto blaterando. Ho avuto delle informazioni, amico, merda che è venuta a galla. Cazzo, amico! Si è rapita da sola, ecco."
Pyter
Inviato: 13/6/2015 19:44  Aggiornato: 13/6/2015 19:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Manca un dato fondamentale: quanti della classe usano i social media, e magari all'insaputa del professore, della mamma, del babbo e delle accademie delle crusche?

Se la cosa è vera, è positiva, anche se in seconda io già traducevo Aristotele e Aristofane dal greco e Sallustio dal latino, e alle medie spiegavo già la Lineare B al professore di applicazioni tecniche.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
maurixio
Inviato: 13/6/2015 19:55  Aggiornato: 13/6/2015 19:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Bravi e coraggiosi. Grazie!

Keevan
Inviato: 13/6/2015 19:55  Aggiornato: 13/6/2015 19:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/10/2005
Da:
Inviati: 126
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Bravissimi!
Un consiglio: insistete nel fare informazione presso i giovani, per i vecchi non c'è più nulla da fare :)

Abraxas
Inviato: 13/6/2015 20:05  Aggiornato: 13/6/2015 20:05
So tutto
Iscritto: 9/3/2015
Da:
Inviati: 8
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Bene... ma prevedo guai per il docente

pippovinci
Inviato: 13/6/2015 20:27  Aggiornato: 13/6/2015 20:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2006
Da: palermo
Inviati: 102
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Bravissimi 10 e lode. Sono d accordo con chi sollecita di sensibilizzare i giovani su questi argomenti.Ho insegnato fino all'anno 2000 e so che i ragazzi hanno meno pregiudizi e meno schemi mentali inviolabili . Non temo invece per la sorte del docente. Semplicemente l'evento verrà ignorato (anche se spero di no) Se ci fosse una qualche ritorsione si "rischierebbe" di dare troppo risalto all'iniziativa e tutta la scuola vorrebbe assistere alla conferenza dei due ragazzi geniali e coraggiosi

Albarosa56
Inviato: 13/6/2015 20:35  Aggiornato: 13/6/2015 20:35
So tutto
Iscritto: 11/1/2015
Da: Catanzaro
Inviati: 30
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Grazie Massimo per il suo costante sforzo per la ricerca della verità, la più oggettiva possibile.

Per chi vuole interrogarsi su "altre" verità ha dato una bellissima possibilità.

Il suo 11/9 mi ricorda, alla rovescia, il postulato della costanza della velocità della luce nel vuoto: da esso ne è scaturita la Teoria della Relatività. Ma lo stesso Einstein avvertiva che se un giorno si rivelasse infondato bisognerebbe riscrivere tutta la fisica moderna.

Ebbene, ora si è voluta scrivere la storia moderna su unfalso postulato, a quando la sua necessaria riscrittura?

Un saluto cordiale.

Io sono per la verità, non importa chi la racconta. Malcolm X
peonia
Inviato: 13/6/2015 20:41  Aggiornato: 13/6/2015 20:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Bravi ragazzi, è su quelli come voi che contiamo per risanare sto mondo.....
Sono contenta per Massimo che ogni tanto ha anche qualche soddisfazione...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
edo
Inviato: 13/6/2015 20:46  Aggiornato: 13/6/2015 20:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Citazione:
Bene... ma prevedo guai per il docente


Perché? Ho sempre proiettato in classe i documentari di Massimo, senza nessuna conseguenza, l'importante è inserirli nel programma e giustificarli con la disciplina (anche come estensione critica).

Abraxas
Inviato: 13/6/2015 21:19  Aggiornato: 13/6/2015 21:19
So tutto
Iscritto: 9/3/2015
Da:
Inviati: 8
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Mi fa piacere sapere che mi sto sbagliando.

DjGiostra
Inviato: 13/6/2015 21:32  Aggiornato: 13/6/2015 21:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 11/1/2009
Da: Brignano G.D'Adda
Inviati: 5481
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
A bella li i 2 compaesani !!! :D GRANDI !!

Meglio un dubbio certo che una falsa certezza !!(Nisoli Damiano)
Da oggi chiamatemi Top Gun Su A320 !!

Il rispetto nasce dal rispetto
BaBaJaN
Inviato: 13/6/2015 21:41  Aggiornato: 13/6/2015 21:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/8/2008
Da: Terra?
Inviati: 179
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Bravi ragazzi io alla vostra età ero un bamboccio sensibile ma drogato da sistema.
Avanti così non date mai nulla per scontato

valetudo
Inviato: 13/6/2015 21:54  Aggiornato: 13/6/2015 21:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 152
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Questi ragazzi dovrebbero avere 16 anni, quindi all'epoca dell'11 settembre avevamo 2 anni

Penso che siano tra i pochi della loro età che hanno autonomamente intrapreso un percorso di approfondimento sull'argomento

Interessante anche che sono i genitori i più refrattari ad accogliere tesi "alternative",ma già lo sapevamo, i media hanno fatto bene il loro sporco lavoro.

D'altronde quando chiedo a qualcuno..hei quante torri sono cadute l'11/9 ? tutti rispondono ancora inesorabilmente...DUE...siamo ancora una piccola minoranza

bushfamilyguy
Inviato: 13/6/2015 22:26  Aggiornato: 13/6/2015 22:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/1/2015
Da:
Inviati: 55
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
il problema dei ragazzi di quell eta' non e' il non credere ad un alternativa o pensare che la versione ufficiale sia una presa in giro. il problema grosso e' far si che siano interessati ad una cosa che per ragioni anagrafiche non hanno vissuto.

a quell'eta' conta solo la figa, il divertimento sfrenato la musica (che va in quel periodo) e le mode. il resto annoia o non viene percepito come importante. Pero' almeno una volta che viene discusso puo venire rielaborato meglio e con piu umilta di come farebbero le persone adulte (ahime' mie coetanee) che sono convinte di sapere tutto e di avere troppa esperienza per discutere le proprie convinzioni.

manofmonk
Inviato: 14/6/2015 2:23  Aggiornato: 14/6/2015 2:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Bravi raga.
Forse c'è ancora una speranza di riuscire a cambiare questo mondo marcio e sono sicuro che grazie alla buona volontà di persone oneste che si rendono conto che se si continua ad ascoltare certi soggetti inutili, il nostro bel pianeta ha i minuti contati.

Che vada da queste parti il grande mister Eco al posto di andare assieme ai cazzari che pubblicano libri che fanno ridere persino i polli.

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
Slobbysta
Inviato: 14/6/2015 2:27  Aggiornato: 14/6/2015 2:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Citazione:
Bravissimi! Un consiglio: insistete nel fare informazione presso i giovani, per i vecchi non c'è più nulla da fare


Un'altro rottamatore...che stronzata...io ci parlo coi "giovani" ...e lo sono pure stato... nell'epoca più bella musicalmente e più consumistica...oggi ..la passione è più corta che una sigaretta ...distuterne in un ambiente palloso come la squola ci può stare ...poi però...

Scusate sarà giusta l'informazione ma la metodica..e il canale scolastico portano a esaurirsi subito...quando scoprii questo libro.. http://archive.org/stream/IMitiFondatoriDellaPoliticaIsraeliana/RGmiti_djvu.txt
..lo "divorai".. Senza che nessuno mi spintonasse verso una verità.. Creare la voglia di sapere, informarsi, coltivarsi...non va in questa direzione..pur giusta che sia...cosa porta a diffidare della politica? Non si può parlare di 11/9 senza delle fondamenta storiche e politiche e soprattutto la volontà di cercarsele da soli...i giovani oggi sono alla deriva altro che "bambini indaco" ...malaticci, e senza memoria, non usano libri ne incrocio di dati...destinati ad una cataratta metaforica già a quarant'anni...vedremo se non è vero...

Se il tutto fosse nato spontaneamente fuori dalla scuola era già più interessante...

Slobbysta

Vitriolum
Inviato: 14/6/2015 2:37  Aggiornato: 14/6/2015 2:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/11/2011
Da:
Inviati: 202
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
eh ma senza contraddittorio non vale!

REMEMBER YOURSELF, ALWAYS AND EVERYWHERE
Aironeblu
Inviato: 14/6/2015 7:47  Aggiornato: 14/6/2015 7:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
@Sornione

Citazione:
Edoardo ed Ervin sono due mosche bianche, devono procreare presto.

"Io ed ervin, il mio compagno"... Compagno in senso scolastico?


@bushfamily
Citazione:
a quell'eta' conta solo la figa, il divertimento sfrenato la musica (che va in quel periodo) e le mode.

invece dopo contano la figa, il rincoglionimento mediatico, la musica (che andava di moda qualche anno prima) e il calcio.

Aironeblu
Inviato: 14/6/2015 7:54  Aggiornato: 14/6/2015 7:54
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Bravissimi Edoardo e Ervin, non solo vi siete interessati a superare la barriera della presa di coscienza, ma siete anche riusciti a coinvolgere altre persone nella ricerca: e' la cosa da fare, niente piu', niente meno.

edo
Inviato: 14/6/2015 9:44  Aggiornato: 14/6/2015 9:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Voglio spezzare una lancia (stratos) a favore dei giovani di oggi: essi non sono "difformi" dai giovani di qualunque altra epoca, e se escludiamo gli aspetti esteriori, imitano e si affermano sul modello adulto (soprattutto genitoriale), perciò se i genitori sono degli zombie... i giovani li rispecchieranno per amore e garantirsi l'unica possibilità di esistere.

Purtroppo, nonostante il tempo e la memoria ci offrano la possibilità di cogliere un fatto significativo: si muore. Si fa quanto si può per ritenersi immutabili e quindi immortali. Adulti abbarbicati allo status quo, potranno mai allenare nuove generazioni alla critica e quindi all'ipotesi di cambiamento?
La vedo in salita.
Eppure ora potrebbe essere il momento favorevole alla "rivoluzione": è in crisi il modello "adulto" della stabilità, ciò facilita il confronto generazionale e l''11 settembre potrebbe essere un argomento dirompente perché offre prove lampanti sulla falsità del sistema in atto.
Certo, parlarne al 95% di kamikaze pro morfeo è difficile; i due studenti hanno fatto ciò che volevano e potevano, e hanno fatto benissimo.

qilicado
Inviato: 14/6/2015 9:51  Aggiornato: 14/6/2015 9:51
So tutto
Iscritto: 11/4/2015
Da:
Inviati: 29
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Che vi piaccia o no l'adolescenza ha inizio con la scoperta dell'eros e finisce con la negazione del principio di piacere, a favore del principio di realtà.
E' una cosa storicamente determinata. Sia l'inizio che la durata.
Gran parte dei "giovani" d'oggi scoprono l'eros molto prematuramente e abbandonano il principio di piacere molto più tardi rispetto al passato.
Una situazione analoga osservata direttamente, è stata quella trobiandese studiata da Malinowski.

I "giovani" d'oggi si disinteressano dei problemi del mondo soltanto perché l'eros determina una alterazione psichica che glielo impedisce.
Il bullismo non è altro che un risveglio (il famigerato risveglio) delle parti basse e non delle parti alte.

cit: "La condizione neotenica infatti, è potenzialmente svantaggiosa, perché rende l´essere umano idoneo alla funzione riproduttiva quando il resto del suo organismo si trova ancora, rispetto alle altre antropomorfe, in uno stato di immaturità psico-affettiva"

http://www.ecoantropologia.net/2008/07/23/il-ruolo-della-neotenia-umana-nella-variabilita-genetica-e-culturale/

minkiaprof
Inviato: 14/6/2015 10:19  Aggiornato: 14/6/2015 10:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/12/2006
Da:
Inviati: 129
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
i semi iniziano a germogliare.
è questa la buona scuola.

E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: Ricordiamo. (Ray Bradbury, Fahrenheit 451)
Jurij
Inviato: 14/6/2015 11:57  Aggiornato: 14/6/2015 11:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Citazione:
Che vi piaccia o no l'adolescenza ha inizio con la scoperta dell'eros e finisce con la negazione del principio di piacere, a favore del principio di realtà.
E' una cosa storicamente determinata. Sia l'inizio che la durata.
Gran parte dei "giovani" d'oggi scoprono l'eros molto prematuramente e abbandonano il principio di piacere molto più tardi rispetto al passato.

Sull'abbandono del principio di piacere si può aprire una LUNGA discussione.
Va detto che per l'uomo, inteso come maschio e non in genere, la cosa è fortemente legata all'altra parte sessuale.
Da tenere primariamente in conto che l'uomo si muove in questo campo (sessuale) su due basi, quella ormonale e quella mentale, mentre la donna solo su quella mentale.
In altre parole se la donna non c'è con il pensiero, tutto si ferma.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
pragmatico
Inviato: 14/6/2015 12:05  Aggiornato: 14/6/2015 12:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
@Jurij

"mentre la donna solo su quella mentale."


mmmmhhhhhhh!!!!!!! non sono molto convinto.

Fenice72
Inviato: 14/6/2015 15:24  Aggiornato: 14/6/2015 15:24
So tutto
Iscritto: 21/3/2007
Da: Venezia
Inviati: 28
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Sono lettere come queste che danno senso ai tanti sacrifici realizzati da Massimo per poter smuovere le coscienze...

Massimo sono molto contento per te...

Edoardo ed Ervin, io sono un papà di due giovanotti di 22 e 20 anni ed è con affetto che vi rivolgo i miei più sinceri complimenti per il vostro lavoro. Bravi

maurixio
Inviato: 14/6/2015 15:32  Aggiornato: 14/6/2015 15:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
cit: "La condizione neotenica infatti, è potenzialmente svantaggiosa, perché rende l´essere umano idoneo alla funzione riproduttiva quando il resto del suo organismo si trova ancora, rispetto alle altre antropomorfe, in uno stato di immaturità psico-affettiva"

Ma è anche non vera se ammettiamo che ogni essere umano è un evento unico( per probabilità) sia genetiche che culturali e che l'insieme di queste possa presentare nello sviluppo delle similarità e non uguaglianze.

Inoltre, si guarda allo sviluppo del singolo producendo prospettive di società che come giustamente ripetuto si muove e si adatta in condizioni demografiche e ambientali costantemente diverse. Sopratutto guardando agli ultimi cento anni e al modo di elaborarne i significati resta ben poco spazio per equazioni finite..

Che poi le femmine sviluppino prima il senso di responsabilità rispetto ai maschi che a volte non lo sviluppano per niente o moolto tardi, è (per i miei tempi) cosa risaputa. E sarà per questo che si usa dire che le femmine piu spesso che sempre.. rompono. (ma come si potrebbe farne a meno

aislin
Inviato: 14/6/2015 17:36  Aggiornato: 14/6/2015 17:36
So tutto
Iscritto: 2/2/2011
Da:
Inviati: 14
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Sono contento di questa notizia, è molto bello vedere dei giovani che non solo si interessano ad argomenti "non scolastici" ma prendono l'iniziativa e coinvolgono i compagni aprendo un dibattito sull'argomento !
Ci fa una bella figura anche l'insegnante che, una volta informato dell'iniziativa, la promuove!

ELFLACO
Inviato: 14/6/2015 17:51  Aggiornato: 14/6/2015 20:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Forse O.T

Qualcuno di voi ha sentito la notizia secondo la quale il governo americano ha pubblicato dei file della CIA sul 9/11 dove questa resulta avere delle forte responsabilità nel non aver potuto impedire gli attacchi??

Ho sentito per un attimo questa notizia su SkyTg24 oggi ma dopo nient'altro .



ps Ecco trovata !!!!
LINK

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
lanzo
Inviato: 14/6/2015 20:31  Aggiornato: 14/6/2015 20:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
@Aironeblu delle 16.47
High five !

peonia
Inviato: 14/6/2015 21:32  Aggiornato: 14/6/2015 21:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Da tenere primariamente in conto che l'uomo si muove in questo campo (sessuale) su due basi, quella ormonale e quella mentale, mentre la donna solo su quella mentale. In altre parole se la donna non c'è con il pensiero, tutto si ferma.

confermo

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Mauro71
Inviato: 14/6/2015 21:34  Aggiornato: 14/6/2015 21:34
So tutto
Iscritto: 26/4/2015
Da: Gonnosfanadiga
Inviati: 17
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Ben gradita questa notizia...alla base di tutto, per i giovanissimi, deve essere stimolata l'analisi critica, la consapevolezza che informarsi rende autonomi e responsabili, perché solo la capacità di valutare cosa ci viene proposto ci rende vigili e consci di cosa ci succede intorno!

La felicità di pochi coincide sempre con la dannazione di molti!
evitamina
Inviato: 15/6/2015 6:22  Aggiornato: 15/6/2015 6:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2014
Da:
Inviati: 56
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
L'importanza dell'uno in questo caso possiamo dire "dei due".

wendellgee
Inviato: 15/6/2015 9:41  Aggiornato: 15/6/2015 9:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/1/2013
Da:
Inviati: 700
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Complimenti al professore di storia e ai due ragazzi.

Il mio blog:
lumiebarlumi.blogspot.com
MrStewie
Inviato: 15/6/2015 9:55  Aggiornato: 15/6/2015 9:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/3/2014
Da:
Inviati: 65
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
@qilicado

lettura molto interessante quella nel link. anche se, mi duole ammetterlo, scritta un po' coi piedi (odio quando si mette metodicamente la virgola fra soggetto e verbo).

non voglio fare l'iper complottista, ma in questo testo ci sono elementi molto comuni alla lettura della realtà di Malanga: il dualismo nelle scienze (onda-particella e non solo), la realtà come mappa che interpreta il territorio, e- con mio sommo stupore- il concetto di "l'anello mancante siamo noi", conclusione a cui Malanga arriva parlando di alieni e di futuro, per non parlare poi dell'importanza del mito nella visione di Malanga.

questo processo neotenico mi fa tornare in mente una grande striscia di zerocalcare sulla postadolescenza:
http://www.zerocalcare.it/2012/03/12/perch-non-possiamo-dirci-trentenni/

nel testo si suggerisce che la biodiversità sia la soluzione socio-culturale per rispondere agli stimoli esterni. dunque dialetti, miti, riti, storie, diversità culturale in genere rispondano all'ambivalenza fra mondo esterno ed interno (in parole poverissime, cosa ti richiede di fare il contesto e cosa senti di voler fare). l'Italia è indicata come un tesore ricco di biodiversità. personalmente, vado dicendo questo da anni. avendo lasciato il mio paese, questo aspetto di multiculturalità quotidiana mi manca terribilmente. ed a parte il fatto che il nostro paese sia una piattaforma di lancio nel mediterraneo, il presente attacco finanziario all'Italia nasce anche da questo. i paesi del nord europa hanno enorme sicurezza sociale che noi ce la sognamo, ma un livello di biodiversità culturale pari a zero. e forse questi sono due aspetti della stessa medaglia. in questo credo che inserire il dubbio su un 11 settembre con un italiano sia più semplice che con uno scandinavo.
in questo contesto, l'appiattimento che ogni forma di comunicazione di massa produce è evidente. mi viene in mente Pasolini (https://www.youtube.com/watch?v=MxT12xgsKJ0).
ed il target dei giovani-giovani che ancora non hanno formato una struttura cognitiva è palese. un jovanotti che va all'università e veicola il messaggio di quanto sia entusiasmante trovarsi ad un meeting con le 80 persone che stanno cambiando il mondo, che i politici non contano, e che tu non sai chi sono. ovvero: te lo metto in testa ora, e ti sembrerà normale ed accettabile.
(http://www.ilgiornale.it/news/cronache/lapsus-jovanotti-ateneo-io-summit-segreto-fissare-sorti-mond-1137285.html?mobile_detect=false link postato da winston73 nel post precedente). (che poi sarebbe da chiedersi: jovanotti all'università? allora siamo davvero caduti in basso).

per voler chiudere un cerchio con i discorsi fatti sopra, la reticenza di un "adulto" è forse più importante della plasmabilità di un giovane. Perché una volta che hai rotto il muro di quella reticenza accedi ad un bagaglio di convinzioni e sicurezze che un giovane etereo e dinamico non ti darà.

Calvero
Inviato: 15/6/2015 10:01  Aggiornato: 15/6/2015 10:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
___________
_______

Ottimo e interessantissimo intervento Quilicado

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Calvero
Inviato: 15/6/2015 10:22  Aggiornato: 15/6/2015 10:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Citazione:
... per voler chiudere un cerchio con i discorsi fatti sopra, la reticenza di un "adulto" è forse più importante della plasmabilità di un giovane. Perché una volta che hai rotto il muro di quella reticenza accedi ad un bagaglio di convinzioni e sicurezze che un giovane etereo e dinamico non ti darà.


Il grande inciampo, al solito, nel link riportato dal collega, sta in una cosa che viene data per scontata prima di dimostrare se di valore o disvalore trattasi; in ottica antropologica quell'articolo - in merito al ruolo della Neotenia, proprio antropologicamente si arroga il diritto di sapere cosa sarebbe buono e cosa no per l'uomo; dove sta scritto che - 'per e in' - nome dell'adulto la società debba essere quella 'responsabile e matura', rispetto a quale parametro? ...

... è invece più probabile che lo stato "infantile" debba essere esteso e vissuto in una civiltà dove il gioco è l'elemento principale/cruciale per l'evoluzione umana. Lo stesso concetto di 'lavoro' ieri, oggi e [purtroppo] domani, messo appunto in antitesi al gioco (Che facciamo qui? lavoriamo o giochiamo!!?) ... è la più grande bufala di tutti i tempi. Qualcuno ogni tanto lo capisce e ogni tanto lo crocifiggono, oppure qualcun altro lo continua a capire e gli tagliano la lingua e lo fanno al barbecue, oppure, ultimo aggiornamento: gli regalano lo smartphone.

Citazione:
(che poi sarebbe da chiedersi: jovanotti all'università? allora siamo davvero caduti in basso).


Ligabue, Pausini e Jovanotti fanno parte del processo di addestramento delle scimmie.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
franat
Inviato: 15/6/2015 11:37  Aggiornato: 15/6/2015 11:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/3/2009
Da: roma
Inviati: 93
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
BRAVI RAGAZZI
DAVVERO BRAVI

cavillo
Inviato: 16/6/2015 11:02  Aggiornato: 16/6/2015 11:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2010
Da:
Inviati: 158
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Grazie per la segnalazione degli studi sulla Neotenia.

toussaint
Inviato: 16/6/2015 12:48  Aggiornato: 16/6/2015 12:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
Bravi i ragazzi, bravo il prof di storia, bravo Massimo e bravi pure noi, perché no?

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
MrStewie
Inviato: 16/6/2015 21:12  Aggiornato: 16/6/2015 21:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/3/2014
Da:
Inviati: 65
 Re: 11 settembre al liceo scientifico
@Calvero

Non vorrei commentare in un post già datato col rischio di parlare al vento, ma lo faccio lo stesso.
Essendo forse al 150% d'accordo con te sul discorso lavoriamo o giochiamo, anzi forse al 200%, faccio solo un appunto sul "cosa sia importante per la società". In quel testo, si dà per scontato che l'evoluzione sia il principio base su cui si basa la specie umana e la Natura. Qui, l'adattamento ai sempre diversi stimoli esterni è la soluzione migliore per garantire la sopravvivenza. Se la biodiversità garantisce ciò, ben vengano i dialetti. Questo lo spirito.

Essendo la maturazione in essere adulto parte fisiologica dell'individuo, essa viene generalmente considerata buona e giusta. Se poi arriva un altro strumento (la post-adolescenza, per intenderci) che garantisce migliore capacità di adattamento, allora vada pure in culo lo stato adulto (questo il "metodo scientifico" imposto dalla Natura).

Personalmente, e sempre rimanendo fedele al fatto che quando uno si prende sul serio (=smette di giocare) cominciano i guai, non posso però dire che questa mancanza di maturazione sia preferibile. Sono questioni di lana caprina, certo. Ma questa post-adolescenza sta determinando una incapacità a costruirsi una opinione molto diffusa. Per cui (mia opinione) meglio un adulto con convinzioni sbagliate, che un giovane vecchio curioso sì ma non costruttivo.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA