Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Charleston: c’era una esercitazione simulante il massacro
Inviato da Redazione il 25/6/2015 21:37:35 (7281 letture)

di Maurizio Blondet

A Charleston, South Carolina, il 21 enne Dylan Roof è entrato nella chiesa negra ed ha sparato all’impazzata, uccidendo nove presenti, fra cui il senatore democratico Clementa Pinckney, 41 anni, padre di due figli. Era il 17 giugno.

Quello stesso era in corso a Charleston un’esercitazione federale che prevedeva esattamente un eccidio: i poliziotti partecipanti dovevano prepararsi nel caso di Active Shooter. Si tratta di una definizione inventata dal Department of Homeland Security, che designa uno scenario di una strage di massa rapida e imprevedibile, dove alla fine l’uccisore si toglie la vita. Come potete vedere, di esercitazioni del genere, in Usa, se ne tengono di continuo.

E’ una coincidenza che si ripete sistematicamente. L’11 Settembre 2001, la Federal Emergency Management Agency (FEMA, la protezione civile) aveva in programma una esercitazione, chiamata Tripod, che simulava un attacco chimico al World Trade Center e l’evacuazione delle Torri; ...

sicchè il personale e i mezzi della FEMA erano già sul posto la notte del 10; quanto ai militari avevano in corso varie esercitazioni proprio allora. A Londra il 7 luglio 2005, quattro “terroristi islamici” insospettabili fecero saltare quattro stazioni della Metropolitana. Immediatamente un cittadino di nome Peter Power, direttore di Visor Consultants, un’azienda privata sotto contratto con la polizia della città di Londra, telefona alla BBC radio tutto eccitato e racconta come lui, per conto di un cliente anonimo, aveva in corso una esercitazione che simulava attacchi simultanei “esattamente dentro le stazioni del metro dove si sono poi verificate quella mattina. Ho ancora i capelli dritti quando ci penso“.

Il giovane Dylann, squilibrato, drogato, arrabbiato e razzista, è la tipica figura dell’assassinio solitario, venuto dal nulla, ricorrente in America. Voleva provocare la guerra civile razziale, bianchi contro neri, dice al primo interrogatorio.

I media sono stati lesti a riportare tutto delle foto e delle frasi d’odio che aveva postato sul suo sito: lui con la pistola, lui con la bandiera confederata…quel che sorvolano è che il sito, lastrhodesian.com, è situato a Mosca, capitale della Federazione Russa.

Come e perché un ragazzo del South Carolina, con conoscenze internet alquanto elementari, e pochi “amici” nei social media, abbia ritenuto di usare un e-mail host russo, yandex.com (preferito da esperti hackers che vogliono sfuggire alle infiltrazioni NSA) ed un host del web di Mosca (reg.ru), è un mistero. Ma dalla Russia emana il Male, come si sa…

Ammesso poi che le foto sul sito siano state postate da lui. Alcune sembrano aggiunte dopo, quando lui ormai era in galera, o ritoccate con photoshop (in due foto identiche, appare con una bandierina diversa appuntata sul giubbotto). Anche un suo lungo “Manifesto” di odio razziale trovato “sul web” ha l’aria di essere falso.



La sera in cui è entrato nella chiesa episcopale metodista africana “Emanuel”, Roof ha chiesto chi fosse il reverendo: pare avesse dunque un bersaglio preciso nel pastore Clementa C. Pinckney, che era anche senatore democratico dello Stato , figura rispetatta e d fama crescente nella comunità locale. Il senatore aveva proposto da poco che i poliziotti siano obbligati per legge ad indossare una telecamera sul petto, proposta che aveva avanzato dopo che un negro di nome Walter Scott, disarmato, era stato preso a revolverate nella schiena da un agente di polizia mentre scappava: tragedia dell’odio avvenuta a North Charleston solo nell’aprile scorso. Probabilmente era quello che chi controlla la mente di Dyllan voleva eliminare. Le altre vittime saranno state danni collaterali.

Maurizio Blondet

Fonte

Voto: 10.00 (1 voto) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
LoneWolf58
Inviato: 25/6/2015 22:11  Aggiornato: 25/6/2015 22:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Io mi chiedo... sono loro che copiano dai film... oppure?

Ipotesi di complotto...
Dylan "Storm" Roof...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
peonia
Inviato: 25/6/2015 22:30  Aggiornato: 25/6/2015 22:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Ho letto e postato su FB un articolo, ma non lo ritrovo, sulla presunta operazione MK Ultra che avrebbe coinvolto questo ragazzo... ora lo cerco meglio...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
horselover
Inviato: 25/6/2015 22:34  Aggiornato: 25/6/2015 22:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
casualità (causalità)

Argo1
Inviato: 25/6/2015 22:50  Aggiornato: 25/6/2015 22:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/3/2015
Da:
Inviati: 88
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Il video dell'arresto di Dylan Roof:

https://www.youtube.com/watch?v=__pLUggegu4

Quanta calma e tranquillità!

peonia
Inviato: 25/6/2015 23:09  Aggiornato: 26/6/2015 8:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
scusate l'O.T. issimo...ma è un annuncio per tra poco...

"Bruno Mautone, ex sindaco di Agropoli e autore di un libro straordinario sulla morte di Rino Gaetano in testa a tutte le classifiche di vendita, sarà il protagonista della trasmissione di rai 2 IL VERIFICATORE in onda questa sera alle 23,50 su Rai 2."

per chi volesse seguirlo... così i renderà conto di chi è e di quanto si sia esposto....


edit: non conoscevo quella trasmissione...chiedo venia!!! inguardabile e piena di pubblicità...

scusate concludo questo O.T.... alla fine di una orrenda trasmissione, non s'è visto nulla e stamattina Mautone diceva così:

Il giorno 24 giugno mattina sia con contatto telefonico sia con MAIL il centro di produzione RAI di Roma comunicava messa in onda del servizio su Rino Gaetano, con interviste a Bruno Mautone e Bruno Franceschelli, per la puntata del 25 giugno del "Verificatore". In realtà nella puntata si sono affrontati argomenti completamenti diversi (cibo e alimentazione). Non si è grado di riferire attualmente se il servizio su Rino Gaetano è rinviato a prossima puntata o se, all'ultimo minuto, si è ritenuto di cancellarlo. Ritorneremo sulle strane circostanze, con acquisizione di dati certi.

http://www.facebook.com/bruno.mautone.1?fref=ts


MI PARE OVVIO CHE LO ABBIANO CANCELLATO!!!!!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
tupacamaru
Inviato: 25/6/2015 23:59  Aggiornato: 25/6/2015 23:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/3/2015
Da:
Inviati: 307
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Citazione:
Probabilmente era quello che chi controlla la mente di Dyllan voleva eliminare. Le altre vittime saranno state danni collaterali.

Chi controlla la mente di Dyllan?
E da cosa si deduce che la mente di Dyllan fosse controllata?

RobiRaggio
Inviato: 26/6/2015 0:09  Aggiornato: 26/6/2015 0:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/4/2014
Da:
Inviati: 77
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Leggendo sugli attentati di Londra del 2005 alla voce vittime https://it.wikipedia.org/wiki/Attentati_del_7_luglio_2005_a_Londra
noti l'unica vittima Italiana tale Benedetta Ciacci.
Analista finanziaria nella City, la 31enne romana viveva da dieci anni nel Norfolk, a 80 km dalla capitale. Il 7 luglio, come al solito, aveva preso la metropolitana per raggiungere il posto di lavoro. Poi non se ne erano più avute notizie. Quel giovedì per andare a lavorare ha preso il treno delle 06:25 che è arrivato alla stazione di Liverpool Street alle 08:40, 17 minuti in ritardo rispetto all'orario di arrivo fissato per le 08:23. E potrebbero essere stati proprio quei pochi minuti a segnare il destino di Benedetta e farla salire sul treno della morte insieme a tanti altri pendolari.

A mettere in allarme il fidanzato della giovane, Fiaz Bhatti, pachistano di religione islamica, era stato il capoufficio di Benedetta, preoccupato per non averla vista arrivare in ufficio, dopo la notizia degli attentati. E Fiaz l'aveva cercata tra i tanti feriti ricoverati negli ospedali. Era anche apparso più volte in tv, raccontando le sue disperate ricerche.


Tre anni fa aveva conosciuto Fiaz Bhatti ed era stato subito un grande amore. I due vivevano insieme a Norwich, a nord di Londra. Era stato difficile, aveva raccontato nei giorni scorsi Fiaz, fare accettare la loro relazione alle rispettive famiglie. Lui di origini pachistane e musulmano, lei cattolica e italiana. Eppure, alla fine c'erano riusciti e il prossimo 11 settembre si sarebbero dovuto sposare in Italia.

11 Settembre si

http://www.repubblica.it/2005/g/sezioni/esteri/londrametro7/benedet/benedet.html

Queste sono quelle coincidenze che mi fanno impazzire

"Le cose belle della vita non sono cose"
gio911
Inviato: 26/6/2015 0:56  Aggiornato: 26/6/2015 0:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/5/2006
Da: Gela
Inviati: 131
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Apple ha preso la decisione di rimuovere tutti i giochi o prodotti presenti su App Store contenenti la bandiera confederata. E alla Nintendo si contesta il fatto che farà uscire un gioco di super Mario l'11 settembre. Mah... 😷😷😷

Jo1983
Inviato: 26/6/2015 2:37  Aggiornato: 26/6/2015 2:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 14/6/2014
Da: Maremma!!
Inviati: 146
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
...questa storia mi è puzzata da subito.

Come sopra, così sotto. Come dentro, così fuori.
Supernova
Inviato: 26/6/2015 8:21  Aggiornato: 26/6/2015 8:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/1/2006
Da:
Inviati: 156
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...

Non vi è differenza fra illusione e realtà per chi la sta vivendo.
Redazione
Inviato: 26/6/2015 9:05  Aggiornato: 26/6/2015 9:08
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Quando sento che Dylan "voleva provocare la guerra civile razziale, bianchi contro neri" mi viene in mente Jack Ruby, che dopo l'arresto disse di aver ucciso Oswald "per vendicare l'onore macchiato di Jaqueline Kennedy e dei suoi figli".

A 'sto punto poteva dire di aver ucciso Oswald "perchè mangiava carne di animali, mentre lui era vegetariano", e avrebbe avuto più senso.

JohnTitor
Inviato: 26/6/2015 9:19  Aggiornato: 26/6/2015 9:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
In realtà in America si è detto subito che questo fatto era una distrazione per nascondere l'approvazione fast-track segreta del TTP.
Blondet in questo caso non dice niente di nuovo.

Slobbysta
Inviato: 26/6/2015 11:35  Aggiornato: 26/6/2015 11:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/7/2013
Da:
Inviati: 2227
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Mah quello di Boston ha chiesto scusa...poi ricordo che si disse più o meno la stessa cosa...o questo MK-ultra è in funzione...oppure si sta esagerando...anche perché il fine non vale il lavoro...

Ma è poi un complotto davvero o un pirla che si è montato la testa...

Slobbando

fabster64
Inviato: 26/6/2015 11:41  Aggiornato: 26/6/2015 11:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/5/2007
Da:
Inviati: 66
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
@Argo1
Citazione:
Il video dell'arresto di Dylan Roof: https://www.youtube.com/watch?v=__pLUggegu4 Quanta calma e tranquillità!



Avevo capito che lo avevano arrestato a casa con il giubbetto antiproiettile addosso

Arresto Dylan Roof?

forse non ero attento!

fabster64
Inviato: 26/6/2015 12:24  Aggiornato: 26/6/2015 13:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/5/2007
Da:
Inviati: 66
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
OT ... o forse no!!!

Ultima Ora

Nuovo attentato in Francia
attentato Lione 2015.06.26

bernuga
Inviato: 26/6/2015 13:20  Aggiornato: 26/6/2015 13:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Vi invito ad aprire google e ricercare:

-sandy hook drill

-batman shooting drill

-boston marathon drill

Il modus operandi e' ben testato e ripetitivo.

bernuga
Inviato: 26/6/2015 14:24  Aggiornato: 26/6/2015 14:24
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Breaking news:
almeno 19 morti per attacco in 2 hotel turistici in Tunisia:

rt.com/news/269959-tunisia-hotel-attack-gunfire/

cocis
Inviato: 26/6/2015 14:50  Aggiornato: 26/6/2015 14:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
chissà che di che colore avevano gli occhi gli attentatori in tunisia e francia

Sornione
Inviato: 26/6/2015 17:06  Aggiornato: 26/6/2015 17:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2015
Da:
Inviati: 52
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Ho visto il video dell'arresto di Dylan Roof come indicato da Argo1: la calma APATICA con cui viene effettuato (ad opera di 4-5 poliziotti tra cui un panzone anziano e un panzone giovane) lascia alquanto perplessi. Ma se lo confrontiamo col video dei ragazzini in piscina postato da Redazione alcuni giorni fa c'è da restare completamente BASITI ! E il senzatetto o il passante uccisi senza alcun motivo dagli sbirri esaltati ?!
Infatti sono rimasto come paralizzato per 5 minuti buoni. Anche se ormai li conosciamo, questi americani, in un modo o nell'altro, non finiscono mai di stupire. Straordineri !

"Ah, glielo dico io di cosa sto blaterando. Ho avuto delle informazioni, amico, merda che è venuta a galla. Cazzo, amico! Si è rapita da sola, ecco."
Sornione
Inviato: 26/6/2015 17:10  Aggiornato: 26/6/2015 17:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2015
Da:
Inviati: 52
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
inoltre c'è un video che definisce i fatti di Charleston un fake al 100%, ma la mia comprensione dell'americano parlato non mi consente di capirci granché, per cui non so se dicono bestialità o cose sensate. Qualcuno di voi può far luce sul contenuto ?
questo è il link: https://www.youtube.com/watch?v=9kPo1DLxjEI

"Ah, glielo dico io di cosa sto blaterando. Ho avuto delle informazioni, amico, merda che è venuta a galla. Cazzo, amico! Si è rapita da sola, ecco."
JohnTitor
Inviato: 26/6/2015 17:36  Aggiornato: 26/6/2015 17:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Ho trovato in rete questo commento sui fatti di oggi ma non è off topic:

statevene a casa, non arricchite le multinazionali del turismo, non comprate nulla dagli islamici, non date elemosina, sono esseri plagiati e riprogrammati da una specie di religione satanica e nazista. NON CREDETE AI MEDIA CHE VI FAN VEDERE LA REALTA' DISTORTA CIO' CHE AL REGIME CONVIENE CHE VOI CREDIATE. RIPRENDETEVI LA VOSTRA MENTE, ED IL VOSTRO DIRITTO DI AUTODETERMINAZIONE.

DarthLagan
Inviato: 26/6/2015 18:13  Aggiornato: 26/6/2015 18:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/7/2012
Da: Torino
Inviati: 190
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Attentati anche in Kuwait e Somalia.

Paracelso
Inviato: 26/6/2015 18:16  Aggiornato: 26/6/2015 18:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/8/2012
Da:
Inviati: 79
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Scusate l'OT: prendendo spunto dall'ultimo attentato in Tunisia.

Mai che sa_lti in a_ria qualche b_ibliot_eca nazionale (di notte...), qualche Cu_polone (meglio di notte), qualche cav_eau, qualche struttura Pe_ntag_on_ale per intero..., qualche luogo BOR_SAiolo in strada mu_ro Niu_Y_orc: non sia mai!
Bisogna "terrorizzare" a tutti i costi, uccidendo civili innocenti (anche turisti, così fa ancora più presa...) per poter indignare l'opinione pubblica.

Questo fa pensare quanto questi attentati non siano mirati a sovvertire una tendenza (l'invadenza, l'opulenza e la presunzione dei Paesi occidentali) - agli occhi del mondo sicuramente iniqua - ma a rafforzarla.
Quindi (ragionando in conseguenza), si arriva a capire a chi convengono e da chi possano essere pilotati. Questi atti sono troppo spudoratamente e platealmente teatrali; mai silenziosi, puliti e risolutori come andrebbero fatti se veramente si volesse colpire al cuore il problema. Ci sarà pur un perché...!?

(ma io son solo un complottista del cazzo... Neee!?)

Siam mal messi.

Condor96
Inviato: 26/6/2015 19:03  Aggiornato: 26/6/2015 19:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/4/2015
Da: Misteriosa
Inviati: 147
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
http://albainternazionale.blogspot.it/2015/06/strage-di-charleston-kkk-cia-mossad.html

In merito a Charleston chiedo la lettura di questo articolo scritto da me. Buon proseguimento.

stacchio
Inviato: 26/6/2015 23:56  Aggiornato: 26/6/2015 23:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/8/2011
Da:
Inviati: 178
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Citazione:
Quando sento che Dylan "voleva provocare la guerra civile razziale, bianchi contro neri" mi viene in mente Jack Ruby, che dopo l'arresto disse di aver ucciso Oswald "per vendicare l'onore macchiato di Jaqueline Kennedy e dei suoi figli".


A me invece ricorda Charles Manson, di cui sono sicuro conosci la storia meglio di me.
Tra l'altro era pure "tuo vicino"...

Pac Man
Inviato: 27/6/2015 17:08  Aggiornato: 27/6/2015 17:08
So tutto
Iscritto: 19/6/2015
Da:
Inviati: 17
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Forse sarebbe troppo bello pensare a un complotto, una regia occulta, a bellissime dietrologie. Ci sarebbe un solo colpevole, una sorta di intelligenza, anche se deviata, qualcuno da identificare (seppur a fatica) e colpire, condannare. Mi darebbe una qualche forma di... chiarezza, accettazione. In questo caso però (e mi riferisco a questo caso, e ad alcuni analoghi) ho come l'amarezza di capire che non c'è un bel niente, ma proprio niente da indagare, un disegno superiore macabro da svelare in tutta la sua complessità. Niente. Se non l'idiozia, la bassa volgarità, l'ignoranza più becera di un individuo il cui unico valore è biologico, l'appartenere cioè alla razza umana. Niente di più. E purtroppo di gente così ce n'è tanta, ma tanta davvero un po' in tutto il mondo. E questo fa forse ancora più male: nessuna anima candida e orientata all'intelligenza deviata dalle forze di un disegno occulto. Solo stupidità, singola e figlia di un certo contesto. Pace.

stilx
Inviato: 27/6/2015 18:55  Aggiornato: 27/6/2015 18:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/9/2007
Da:
Inviati: 119
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Perchè quel cazzo di razzista integralista cattolico del cazzo di blondet non va a usare il termine negro in un campo di periferia di basket di detroit,oi vediamo sei il suo culo razzista esce integro. Ancora peggio pubblicare i suoi deliri

Alby-LatoB
Inviato: 28/6/2015 0:51  Aggiornato: 28/6/2015 0:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Marostica
Inviati: 124
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
X Stilx
Negro in italiano non è, almeno fino a poco tempo fa non era una parola offensiva. Dai una controllata

Sono incazzato, ma con garbo
cipiglio
Inviato: 28/6/2015 2:28  Aggiornato: 28/6/2015 2:28
So tutto
Iscritto: 13/11/2011
Da:
Inviati: 10
 Re: Charleston: c’era una esercitazione simulante il mass...
Volevo solo dire che questo articolo non è stato scritto da Blondet...la fonte è sempre Effedieffe, ma è stato scritto da Roberto dal Bosco. Quasi due settimane la Redazione di Effedieffe ha comunicato in poche righe che non per loro volontà, ma Blondet non avrebbe più scritto sulla loro testata...che tristezza (dico io)...ci mancherà, comunque Effedieffe rimane comiunque di pregio!!!


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA