Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


storia & cultura : Coby Persin: Esperimento sociale
Inviato da Redazione il 26/7/2015 22:20:00 (6966 letture)

Coby Persin è un personaggio di New York noto per i suoi scherzi girati con telecamera nascosta. In questo caso ha voluto fare quello che lui stesso ha definito un "esperimento sociale": vedere se i newyorchesi offrivano più volentieri dei soldi ad un senzatetto con la figlia a carico oppure ad un drogato che cerca denaro per comprarsi erba, droghe e alcol.


Voto: 5.00 (8 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
peonia
Inviato: 26/7/2015 23:00  Aggiornato: 26/7/2015 23:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
E' stupendo questo...ed è veramente così in genere.... mi è capitato più volte nella mia vita, direttamente e indirettamente; quella ragazza è commovente...magari ce ne fossero di persone così empatiche!
grazie Max, vado a letto più contenta stasera

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Jurij
Inviato: 26/7/2015 23:19  Aggiornato: 26/7/2015 23:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Mi ha colpito particolarmente.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
Floh
Inviato: 26/7/2015 23:37  Aggiornato: 27/7/2015 0:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/12/2009
Da: Milano
Inviati: 1056
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
@ Redazione

Cit. "un drogato che cerca denaro per comprarsi erba e alcol"

Forse avresti dovuto scrivere anche te "erba, droghe ed alcol", così come ha fatto Persin nel video, infatti evidenziare esplicitamente (enumerando ciascun termine distintamente) la distinzione tra erba e droghe in generale esprime una rilevante sistematizzazione concettuale.
La cannabis possiede una così soprendente quantità di qualità positive - a differenza delle altre droghe - che usare i due termini come sinonimi (difatti non hai riportato il termine droghe ritenendo, suppongo, il termine "erba" un valido sostitutivo - in termini rappresentativi - dell'intera categoria) rischia di trasmette un messaggio filoproibizionista.

Non che ti stia dando del proibizionista, mi pare ovvio, avrai avuto una défaillance.

Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia (William Shakespeare, da Amleto)
infosauro
Inviato: 26/7/2015 23:47  Aggiornato: 26/7/2015 23:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2375
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
[...]se i newyorchesi offrivano più volentieri dei soldi ad un senzatetto con la figlia a carico oppure ad un drogato che cerca denaro per comprarsi erba e alcol.

Ah c'era anche 50 cent nel video? Mi deve essere sfuggito.

Ma alla fine con che metodo ha guadagnato più denaro?

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
sil11
Inviato: 27/7/2015 1:04  Aggiornato: 27/7/2015 1:04
So tutto
Iscritto: 4/3/2010
Da:
Inviati: 15
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Possibile che si consideri più sincero un ragazzo che dice di essere drogato
E che vuole alcol e droghe rispetto ad un uomo con una bimba che chied aiuto...
Che si considera magari che l uomo con la.bimba lo fa per "lavoro"
Quindi nn viene preso in considerazione ,quasi come se , con quel
Gesto,con la bimba, vuole estorcere dei soldi..un po come fanno le donne
Qui davanti i supermercati..
Diventa una professione poi...
Nn so, mi viene da pensare solo questo...
Cmq io avrei dato solo alla uomo con la bimba...

Nasdro
Inviato: 27/7/2015 2:26  Aggiornato: 27/7/2015 2:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/3/2009
Da:
Inviati: 74
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Ho solo un inglese scolastico e potrei sbagliarmi, ma non sarebbe più appropriato tradurre "stay high" con "drogati", "fatti" o "sballati" anziché "fatti una canna"?

Ad ogni modo non lo considero attendibile per via del problema che affligge tutti i prodotti televisivi: il risultato finale può essere confezionato a piacimento in fase di montaggio.

Conoscevo già la generosità delle persone più indigenti e la ragazza nel finale sarebbe realistica anche se fosse stata un'attrice.

hvsky
Inviato: 27/7/2015 3:35  Aggiornato: 27/7/2015 3:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/6/2011
Da:
Inviati: 161
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
edit error

Questa è la danza del pensiero... puoi anche non crederci ma è tutto vero!
manofmonk
Inviato: 27/7/2015 4:28  Aggiornato: 27/7/2015 4:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Comunque questi "esperimenti" secondo me non servono a niente.
Prima di tutto in un oretta non verifichi proprio una beneamata cippa; come possono passare mille fattoni, allo stesso tempo, possono passare mille madri con bambini disperate un ora dopo, che danno più importanza alla loro situazione e viceversa.

Poi un'altra questione è:
Il tipo che chiede soldi per comprarsi alcol, droga ecc. non potrebbe essere uno che prima aveva figli e una vita normale ed è finito così proprio perchè la società l'ha portato a questo?
La maggior parte delle persone che si riducono così è proprio per colpa di questo mondo marcio fatto da ladri, imbroglioni e ignoranti che pensano che un drogato è un drogato e basta.
E intanto non si accorgono nemmeno di tutto quello che combinano i "nostri governanti" che solo con la coca che si tirano potrebbero aprire una raffineria al giorno, e non solo, per non parlare di eroinomani, che li abbiamo davanti agli occhi tutti i giorni ma nessuno se ne accorge (lasciamo stare, magari
lo spiegheremo in un altra occasione).

Le interviste che fanno vedere in TV ogni giorno vi sembrano normali?
Come mai non si vede mai nessuno che, visti i tempi, non prende a parolacce (come minimo) i nostri governanti dopo tutte le schifezze che fanno?
Semplice, perchè su diecimila interviste prendono quello che fa comodo a loro.
Il punto è che non si può far capire le cose in un attimo puntando una telecamera verso di se e poi dire:
"Guardate, questo è il mondo"
Questo è quello che fanno i media mainstream per farci credere quello che vogliono.

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
Antdbnkrs
Inviato: 27/7/2015 5:39  Aggiornato: 27/7/2015 5:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Il ragazzo drogato rappresenta la novità ed è per questo che alcune persone rimangono colpite e probabilmente "divertite" dal coraggio. Il papa' con la bambina invece è la "normalità'" e quindi nessuno pensa di aiutarli (la ragazza rappresenta un caso più' unico che raro).

Sertes
Inviato: 27/7/2015 8:06  Aggiornato: 27/7/2015 8:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Semplicemente ciascuno aiuta il suo simile...
la homeless prova empatia per l'homeless con figlia, e gli dona i suoi soldi; i working-class americans invece sono così asuefatti dalle droghe del sistema che sono disposti ad aiutare i loro simili a restare storditi come loro:



"caffeina dal lunedì al venerdì per darti abbastanza energia per essere un membro produttivo del sistema, e alcool dal venerdì al lunedì per mantenerti troppo stupido riguardo alla prigione in cui stai vivendo"

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
giusavvo
Inviato: 27/7/2015 8:32  Aggiornato: 27/7/2015 8:32
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Non mi convince.
Ho visto il filmato e mi da l'impressione di essere propaganda strappalacrime.
Peraltro, tempo addietro, ho visto un filmato identico, di cosiddetto esperimento sociale, ed il risultato è stato diametralmente opposto a quello qui rappresentato. Non ricordo, però, in quale nazione il cosiddetto esperimento è stato eseguito.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
Redazione
Inviato: 27/7/2015 8:34  Aggiornato: 27/7/2015 8:43
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
FLOH: Ho messo "erba, droghe e alcol." Grazie per l'appunto.

**************

In generale: io credo che la differenza di comportamento della gente stia nella percezione di onestà che si ha del barbone. Uno che ammette le proprie debolezze (erba, droghe e alcol) e chiede aiuto per affrontarle provoca empatia, e quindi lo aiuti volentieri. Mentre il poveraccio con la figlia bisunta che tossisce apposta fa venire in mente gli zingari che chiedono l'elemosina quando sai benissimo che dietro l'angolo hanno la Mercedes parcheggiata.

Il primo appare come una persona sinceramente bisognosa, mentre il secondo appare come un ricatto con presa per il culo.

In questo senso non vedo perchè ci sarebbe bisogno di falsificare i risultati del test: mi sembra tutto perfettamente coerente con la logica che ho appena descritto.

(Quante volte abbiamo visto un barbone che chiede l'elemosina con un cartello che dice "Papa morto, mama malata, perso braccio, caduta bomba su casa" e abbiamo tirato dritto? Non è perchè siamo cattivi, ma perchè non ci piace essere presi per il culo).

afabbri73
Inviato: 27/7/2015 8:55  Aggiornato: 27/7/2015 8:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/5/2011
Da:
Inviati: 302
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Ho visto e pubblicato quello che lo scorso anno fece a LA... irritanti le risposte dei passanti, in quel caso donava i suoi pochi dollari per offrire un caffe e per rendere la giornata fortunata a i passanti vittime del suo scherzo. Il tipico business man da bh che lo insulta con rifiuto arrogante sullo stile "posso comprare te e tutta la tua vita" o una cosa del genere lol pero con finale tenero e commovente tutto al femminile.

giusavvo
Inviato: 27/7/2015 9:37  Aggiornato: 27/7/2015 9:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
In questo senso non vedo perchè ci sarebbe bisogno di falsificare i risultati del test


Beh, francamente a me la scena della cicciona col cane che si sofferma sul finto malcapitato e che, testualmente, dice: “E’ tutto quello che ho guadagnato oggi, ma tu ne hai più bisogno di me” , donando tutto il suo guadagno della giornata, mi puzza di propaganda evangelico-cristiana-bacchettona.
Poi riguardo empatia o non empatia col finto alcolizzato, ho visto esperimenti dello stesso tipo con risultati opposti.
Ora non voglio affermare quale dei due esperimenti sia autentico, però forse non è da escludere che certi esperimenti sociali, possono portare a risultati diversi a seconda dei paesi in cui si compiono.
Secondo me a popoli diversi corrispondono usanze diverse e visioni del mondo diverse, con diversi approcci a certi fenomeni.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
Redazione
Inviato: 27/7/2015 9:51  Aggiornato: 27/7/2015 9:52
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
GIUSAVVO: "Beh, francamente a me la scena della cicciona col cane che si sofferma sul finto malcapitato e che, testualmente, dice: “E’ tutto quello che ho guadagnato oggi, ma tu ne hai più bisogno di me” , donando tutto il suo guadagno della giornata, mi puzza di propaganda evangelico-cristiana-bacchettona."

Non è che ti puzza, quello E' il risultato della propaganda evangelico-cristiana-bacchettona. Quella è la realtà americana (una parte, ovviamente), e quella donna ne è il risultato. Quella donna non sta facendo propaganda, ma è VITTIMA della propaganda.

Come dici tu stesso, "a popoli diversi corrispondono usanze diverse e visioni del mondo diverse".

giusavvo
Inviato: 27/7/2015 10:17  Aggiornato: 27/7/2015 10:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
quello E' il risultato della propaganda evangelico-cristiana-bacchettona.(...), e quella donna ne è il risultato. Quella donna non sta facendo propaganda, ma è VITTIMA della propaganda.


Giusto, è altamente probabile che quello rappresenti il risultato della propaganda, ma altrettanto probabile (e per me certo) è che il regista del cosiddetto esperimento sociale faccia propaganda "rafforzata" con una sorta di argumentum ad misericordiam, allorquando la scena si conclude con le evangeliche frasi: "“questa è stata una cosa stupefacente (…) eppure mi hai dato quello che hai guadagnato (…) mentre migliaia di persone (…) voglio darti qualcosa per questo (…)" e con lacrimevole abbraccio finale.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
lysmata
Inviato: 27/7/2015 10:27  Aggiornato: 27/7/2015 10:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/3/2011
Da:
Inviati: 286
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
mah, io mi ricordo sempre di un barbone che aveva un cartello con "offrimi un mojito", o tre bicchieri, uno per coca, uno per alcool, e uno per puttane. faceva un sacco di soldi, effettivamente.

Lavorare deve essere veramente uno schifo, se per convincerti a farlo ti devono pagare.
Dar56
Inviato: 27/7/2015 10:34  Aggiornato: 27/7/2015 10:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2009
Da:
Inviati: 123
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
La ragazza che dona tutto sarà anche vittima della propaganda "evangelico-cristiana-bacchettona", ciò nonostante mi ha commosso davvero.
Fondamentalmente mi sento un anarchico, ma se dovessi per forza scegliere di "sposare" una propaganda, preferirei di gran lunga la sua piuttosto che quella imperante del dio denaro!!


If it's got atoms it isn't real.
abbidubbi
Inviato: 27/7/2015 10:48  Aggiornato: 27/7/2015 10:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/8/2005
Da: roma
Inviati: 671
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale

Io sto mentendo. (Eubulide, V secolo a.C.)
giusavvo
Inviato: 27/7/2015 10:58  Aggiornato: 27/7/2015 10:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
"(...) “ se dovessi per forza scegliere di "sposare" una propaganda, preferirei di gran lunga la sua piuttosto che quella imperante del dio denaro!!”"

Concetto comprensibile ma, personalmente, non giustificabile alla luce delle dinamiche del potere.
Per come la penso io la propaganda, di qualunque natura sia, fa sempre “male” anche se, a prima vista, sembrerebbe esaltare alti valori morali.
La propaganda, poiché proviene dal potere che, per me, è rappresentato dal “dio denaro”, nasconde sempre un lato oscuro anche se, ripeto, apparentemente esalta valori morali degni di rilievo.
Ad esempio, la propaganda catto-cristiana, a mio personalissimo avviso, indirettamente fa proprio gli interessi dell’elite finanziaria, nel momento e nella misura in cui induce alla rassegnazione, all'ubbidienza.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
Redazione
Inviato: 27/7/2015 11:15  Aggiornato: 27/7/2015 11:15
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
GIUSAVVO: "Ad esempio, la propaganda catto-cristiana, a mio personalissimo avviso, indirettamente fa proprio gli interessi dell’elite finanziaria, nel momento e nella misura in cui induce alla rassegnazione, all'ubbidienza."

Hai detto una verità MONUMENTALE.

peonia
Inviato: 27/7/2015 11:25  Aggiornato: 27/7/2015 11:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
La ragazza che dona tutto sarà anche vittima della propaganda "evangelico-cristiana-bacchettona", ciò nonostante mi ha commosso davvero. Fondamentalmente mi sento un anarchico, ma se dovessi per forza scegliere di "sposare" una propaganda, preferirei di gran lunga la sua piuttosto che quella imperante del dio denaro!!

Concordo pienamente... noto troppo cinismo qui dentro. Quando ho detto nel mio commento che mi è capitato direttamente e indirettamente, non eravamo catto-comunisti....ma solo persone EMPATICHE! Certo confesso che il mio imprinting cristiano mi ha aiutata molto a diventarlo, avendo compreso appieno il significato di COMPASSIONE......

Siate più empatici, è il mio augurio!

edit: io non mi sento nè rassegnata, nè ubbidiente....anzi

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Dar56
Inviato: 27/7/2015 11:36  Aggiornato: 27/7/2015 11:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2009
Da:
Inviati: 123
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
@ giusavvo:

Sono assolutamente d'accordo con te. Il mio era ovviamente un paragone "per assurdo", giusto per dichiarare la mia disistima nei confronti del denaro, secondo me fonte di tutti i mali indotti nelle società di tutti i tempi. E non sai quanto mi infastidisce averne bisogno!!

If it's got atoms it isn't real.
giusavvo
Inviato: 27/7/2015 11:52  Aggiornato: 27/7/2015 11:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
noto troppo cinismo qui dentro


Abbi pazienza Peonia non si tratta di empatia si o empatia no né, credo, si voglia esprimere un giudizio deteriore sulla compassione e sulla solidarietà in genere.
Almeno per me, l’unico fatto che non mi convince è la genuinità di quanto rappresentato e la sua finalità recondita, non il valore morale del gesto (almeno apparentemente).
La carità è autentica carità quando si fa ai veri bisognosi, non al primo venuto che si declama tale, senza contare che la carità è ancora più autentica quando viene elargita fuori da ogni rappresentazione pubblica.
Va pure detto, poi, che il vero ed autentico povero di solito vive il suo stato di miseria con dignità, senza che di tale condizione ne faccia pubblica esposizione.
Quando la povertà viene pubblicizzata, come nel caso del filmato, allora diventa o un mestiere o una scelta di vita.
Ma questo è solo un mio punto di vista…

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
doktorenko
Inviato: 27/7/2015 12:01  Aggiornato: 27/7/2015 12:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:

Giussavo

senza contare che la carità è ancora più autentica quando viene elargita fuori da ogni rappresentazione pubblica..



Sei vittima della propaganda cristiana: "Tutte le loro opere [i farisei ipocriti] le fanno per essere ammirati dagli uomini. (Matteo 23) e Matteo 6

Citazione:

6 Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. 2 Quando dunque fai l'elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno gia ricevuto la loro ricompensa. 3 Quando invece tu fai l'elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, 4 perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.

doktorenko
Inviato: 27/7/2015 12:05  Aggiornato: 27/7/2015 12:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Perche` anche la "disobbedienza" non potrebbe essere voluta dalla propaganda?
Cioe` l`idea che qualunque disobbedienza sia anti-sistema?

Citazione:

Oh generazione sfortunata,
arriverai alla mezza età e poi alla vecchiaia
senza aver goduto ciò che avevi diritto di godere
e che non si gode senza ansia e umiltà
e così capirai di aver servito il mondo
contro cui con zelo «portasti avanti la lotta»:
era esso che voleva gettar discredito sopra la storia - la sua;
era esso che voleva far piazza pulita del passato - il suo;
oh generazione sfortunata, e tu obbedisti disobbedendo!
Era quel mondo a chiedere ai suoi nuovi figli di aiutarlo
a contraddirsi, per continuare;
vi troverete vecchi senza l'amore per i libri e la vita:
perfetti abitanti di quel mondo rinnovato
attraverso le sue reazioni e repressioni, sì, sì, è vero,
ma sopratutto attraverso voi, che vi siete ribellati
proprio come esso voleva, Automa in quanto Tutto;

Calvero
Inviato: 27/7/2015 12:08  Aggiornato: 27/7/2015 12:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
______________
_________


EDIT h 12,13 - corretto errori e migliorato il senso dell'intervento -

Per sganciarsi il più possibile dal contesto sociale/morale di quei luoghi e, quindi, al punto di considerare - per approssimazione - tutto ciò che si dimostra nel vecchio adagio: 'Tutto il mondo è paese', allora bisogna scavare nell'umana condizione e arrivare al protocollo di preservazione della specie. Che è quello che accomuna l'ultimo pirla di Milano nel 2015 ai pellerossa delle americhe prima ancora che le scoprissero.

La cosa si scinde in TRE fattori principali: paura, piacere, entusiasmo. Questa è la triade che porta l'uomo a essere tale, così come lo conosciamo. (Così come accadrà. Si evolverà o meno *). Tanto in Italia, tanto a Tokio, tanto negli States ...

QUINDI:

... poggiandomi anche io sulle considerazioni corrette di Giusavvo, che sono lì a formulare una disamina - diciamo incentrata sulla punta dell'iceberg del problema, si può però tentare di scendere più a fondo. Dando anche per scontata (siamo buoni) una certa buonafede all'esperimento sociale.

L'uomo che vede nel suo simile colui che è sconfitto, all'interno di un paradigma che non posa sulla natura umana bensì sul cinismo e il denaro, ecco che in maniera inconscia prova una rivalsa nei confronti di ciò che è costretto ad amare e invece odia profondamente; quel paradigma che induce - più che mai in questa epoca - a portare le maschere migliori. Tenendo inoltre presente che il senso di responsabilità diminuisce nella società di massa e, in più, le sovrastrutture moderne, fungono da agente de-responsabilizzante, ecco che il primo cerchio si chiude.

Il secondo cerchio:

- riguarda il fattore entusiasmo ed è sempre inconscio. La funzione dell'empatia, che va considerata a prescindere, rimane comunque presente in ogni opzione dell'esperimento; per ogni - chiamiamolo "spettatore" della tragedia. La differenza consiste che per entrambe le opzioni l'empatia scatenerà la cosiddetta paura, in soldoni (per non diventare logorroici) "oggi a te domani a me"... indi e per cui:

... nel caso del drogato:

1) il sentimento inconscio della rivalsa e del piacere che le droghe possono alimentare, indi dell'entusiasmo che possono veicolare, danno allo spettatore un motto fatalista e spregiudicato contro quello che è il sistema [odierno] che in realtà li rende ipocriti. Quindi [inconsciamente] quel drogato viene visto come "guerriero", in un peculiare transfert emotivo;

... nel caso del senzatetto, invece, con bambina annessa:

2) il sentimento è quello della sconfitta, in realtà [sempre inconsciamente] non risolvibile, poiché il paradigma ti sconfiggerà ancora e ancora e ancora, e non potrai farci niente finché lo abbracci, finché non cambi la visione del "tuo" mondo. Ed ecco che ---> quel senzatetto, non può dare e/o portare a nessun tipo di entusiasmo ... né a un metaforico "Almeno muoio mandandovi a fanculo e godendomi un po di fottuta libertà nel piacere" ... niente di tutto ciò, niente entusiasmo ...

... che è il motore [insieme alla paura e al piacere] della preservazione della specie.



Tra parentesi, i prossimi due secoli sono dedicati all'involuzione, poi si ripartirà

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
giusavvo
Inviato: 27/7/2015 12:20  Aggiornato: 27/7/2015 12:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
doktorenko

Citazione:
Sei vittima della propaganda cristiana: "Tutte le loro opere [i farisei ipocriti] le fanno per essere ammirati dagli uomini. (Matteo 23) e Matteo 6"


Non credo, quello è quanto riportato nel vangelo, che non è propaganda.
In ogni caso, una frase o un concetto può essere e deve essere vero di per se, per la giustezza delle sue premesse e la validità del percorso logico, prescindendo da chi lo dice e, quindi, dalla fonte.
Per cui, ad esempio, se io dico (e ne sono peraltro pure convinto): “'Sia invece il vostro parlare: sì, sì, no, no””, non per questo mi sento o ritengo cristiano o vittima di propaganda, la quale ultima non è un testo storico o sacro, bensì un’attività con precise finalità.
Ed ancora un’ultima cosa.
Altro è quello che c’è scritto nel Nuovo Testamento, altra è la lettura che di esso ne dà il catto-cristianesimo.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
Calvero
Inviato: 27/7/2015 12:21  Aggiornato: 27/7/2015 12:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
Altro è quello che c’è scritto nel Nuovo Testamento, altra è la lettura che di esso ne dà il catto-cristianesimo.


Occhio che puoi farti troppi nemici così

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
Rickard
Inviato: 27/7/2015 12:21  Aggiornato: 27/7/2015 12:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Quoto le parole di Giusavvo, aggiungendo che questa robaccia è degna del miglior servizio di Studio Aperto.

è una sfacciata costruzione propagandistica.

L'impostazione stessa, per cui c'è la critica moralistica alla società che "premia" il drogato fancazzista e "punisce" il poveraccio che deve badare alla famiglia (ma in che mondo siamo ecc.).

Ovviamente, come in ogni storiella che si rispetti, quando tutto sembra perduto, ecco che spunta il salvatore (la donna che fa elemosina a quello giusto) che al contempo offre una occasione di redenzione per tutta la società.

Finale strappalacrime con abbracci, musica e ovviamente la solita inspirational quote (quelli che hanno meno sono quelli che danno di più).

Propaganda allo stato puro. Propaganda conservatrice, perché tende a preservare lo stato di cose, perché i senzatetto e i mendicanti servono per far risaltare quelli che li aiutano.

Non mi metto neanche a discutere sul valore (nullo) dell'"esperimento" in sé.

Davvero, non mi propinate più anche qui 'sta roba da Studio Aperto. Perfavore.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
doktorenko
Inviato: 27/7/2015 12:36  Aggiornato: 27/7/2015 12:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
@giussavo
Visto che la propaganda, come la temperatura, varia secondo la percezione, posso dire allora che sei vittima dell`evangelizzazione cristiana?

Calvero
Inviato: 27/7/2015 12:51  Aggiornato: 27/7/2015 12:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
Non mi metto neanche a discutere sul valore (nullo) dell'"esperimento" in sé.


Scusa che ti rompo le palle, come sempre, ma lo sai che non lo faccio apposta, permettimi di dirti che qui serve una puntualizzazione.

Puoi anche mandarlo al macero questo video o ammettiamo che non sia neanche mai esistito. Ma l'esperimento in sé non ha valore nullo. Possiamo tranquillamente saltare l'oceano e arrivare nel mio ridente paesello alle pendici delle Prealpi Giulie. Non serve l'america.

Qui tutti conoscono tutti. E vai tranquillo che offrire più e più volte il taglio di vino al poveraccio disperato, e pure testa di cazzo quando perde la tramontana, è una cosa che gratifica più di qualcuno...

... e quei 'più di qualcuno' sono a conoscenza di diverse persone (che conoscono quanto conoscono quel disperato che ha bisogno della sua "droga") a cui un chilo di pasta, un chilo di zucchero e un mezzo chilo di caffè, li aiuterebbe comunque ad arrivare a fine mese. Ma quelli, però, non li aiutano. Non c'è nessuna propaganda lì, a decidere come muovere le proprie azioni. E ... paradossalmente ... costerebbe molto meno dell'offrire ciclicamente tagli di vino a un disperato (che non li merita) e che, tirate le somme, nell'arco di un mese portano a un esborso con cui potresti tranquillamente pagarci una ricca cena in un ristorante.

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
giusavvo
Inviato: 27/7/2015 12:51  Aggiornato: 27/7/2015 12:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
doktorenko

Mah, veramente non mi sento vittima di nessuno. Se poi lo sono inconsapevolmente non saprei, saranno gli altri a farmene accorgere, purché con argomentazioni valide e presupposti certi o, quantomeno, verosimili.
A quel punto, non potrei che ringraziare.
A dire il vero, certe volte penso di essere vittima di me stesso. Ma questa è un'altra storia...

calvero
Citazione:
Occhio che puoi farti troppi nemici così


Già, affronto il rischio, ma con cautela...

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
Rickard
Inviato: 27/7/2015 13:02  Aggiornato: 27/7/2015 13:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Calvero

Citazione:
Scusa che ti rompo le palle, come sempre, ma lo sai che non lo faccio apposta, permettimi di dirti che qui serve una puntualizzazione.

Puoi anche mandarlo al macero questo video o ammettiamo che non sia neanche mai esistito. Ma l'esperimento in sé non ha valore nullo. Possiamo tranquillamente saltare l'oceano e arrivare nel mio ridente paesello alle pendici delle Prealpi Giulie. Non serve l'america.

Qui tutti conoscono tutti. E vai tranquillo che offrire più e più volte il taglio di vino al poveraccio disperato, e pure testa di cazzo quando perde la tramontana, è una cosa che gratifica più di qualcuno...

... e quei 'più di qualcuno' sono a conoscenza di diverse persone (che conoscono quanto conoscono quel disperato che ha bisogno della sua "droga") a cui un chilo di pasta, un chilo di zucchero e un mezzo chilo di caffè, li aiuterebbe comunque ad arrivare a fine mese. Ma quelli, però, non li aiutano. Non c'è nessuna propaganda lì, a decidere come muovere le proprie azioni. E ... paradossalmente ... costerebbe molto meno dell'offrire ciclicamente tagli di vino a un disperato (che non li merita) e che, tirate le somme, nell'arco di un mese portano a un esborso con cui potresti tranquillamente pagarci una ricca cena in un ristorante.

Tu parli di dinamiche antropologiche e sociali, mentre io mi riferivo alla propaganda di quel video specifico.

Il valore dell'esperimento è nullo per il semplice fatto che non è un vero esperimento, è un servizio dal taglio televisivo che deve dimostrare una tesi preconfezionata, per portare avanti un preciso disegno propagandistico.

In questo caso, la conclusione prefissata a cui si vuol fare arrivare il pubblico, dandogli l'illusione di esserci arrivato da solo, è addirittura scritta a chiare lettere alla fine del video.

Un ragionamento vero su queste dinamiche sociali è invece quello che hai fatto tu, qualche post sopra, dove analizzavi le ragioni che spingono a provare maggior empatia per il "fattone" rispetto al povero padre di famiglia disperato. Hai usato il metodo che andrebbe usato nei veri esperimenti sociali, mentre qui si voleva solo ottenere un video strappalacrime.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
P.K.89
Inviato: 27/7/2015 13:27  Aggiornato: 27/7/2015 13:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/7/2013
Da:
Inviati: 601
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
@giusavvo

Non per dire ma altre all'uomo che si toglie il cappello al passaggio di un rispettabile anziano, c'è anche gente cicciona e magra che è disposta a condividere il suo con chi riesce ad entrare per i più svariati motivi in empatia.

Ora che il video esperimento sia autentico o meno è un punto su cui possiamo discutere...in vano... a meno che Lei o qualche altro non conosca il soggetto in questione e possa provare l'autenticità della cosa.

Ma discutere su un ipotesi di falso video non avrebbe molto senso in quanto la conclusione è scontata. Appunto propaganda catto-cristiana.

Più interessante è porre l'autenticità del video e ad ogni modo di possibili fatti reali come questo ne è pieno il mondo.

E di riflessioni profonde ce ne sarebbero da fare.

Conosco personalmente gente molto religiosa che mette a disposizione il poco che ha, e anche il più (il suo tempo), del prossimo.

E' la maniera corretta di farlo? Si potrebbe fare meglio?

Ognuno ha la sua visione di vita e ognuno darà una risposta differente, poiché partiamo da punti di vista e obiettivi differenti.

Ma mi sento di affermare con certezza che idiota e superficiale è inquadrare a colpo d'occhio un gesto, perchè è l'intenzione quella che conta, purtroppo poi non tutti hanno gli stessi modi per compierla magari anche per involontaria ignoranza (non il termine più appropriato).

Ad esempio trovo poco sensato inquadrare una persona per l'uso del Lei, ma abbinato ad una serie di pensieri e concetti, l'uso del Lei può risultare molto importante per dare una visione più d'insieme.

Calvero
Inviato: 27/7/2015 13:28  Aggiornato: 27/7/2015 13:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 13165
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
Tu parli di dinamiche antropologiche e sociali, mentre io mi riferivo alla propaganda di quel video specifico.


Pardon, ho capito male

... nel discorso è stato quell' - in sé - a farmi travisare

Misti mi morr Z - 283 - Una volta creato il manicomio, la ragione l'ha sempre il direttore; che l'abbia o meno
barore1
Inviato: 27/7/2015 13:29  Aggiornato: 27/7/2015 13:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/12/2011
Da: NURAGHE MANNU
Inviati: 39
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
grazie per questo filmato,ci ricorda che l'essere umano è ancora qualcosa di non totalmente corrotto da forme pensiero disumane.saluti a tutti

verrà un giorno che uccidere un animale per cibarsene sarà condannato come uccidere un umano.
Pyter
Inviato: 27/7/2015 13:38  Aggiornato: 27/7/2015 13:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Se si volesse essere veramente di aiuto all'umanità e farla crescere sia dal punto di vista materiale (la povertà è addirittura considerato un valore, dalla Chiesa e non solo [meditare]) e spirituale, allora, se proprio si considera l'esperimento sociale utile a qualcosa, bisognerebbe iniziare a farli sui giornalisti.

Nello specifico, ne vedo parecchi di barboni in certi periodi dell'anno, anche se adesso è dal 2008 che non ne noto più; hanno un cartello con una scritta tipo: "Babo morto, mama scapata, perso bracio, figli in casa famiglia, caduta bomba su casa, sono stati i terroristi musulmani" e di solito quello finisce subito in parlamento.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
infosauro
Inviato: 27/7/2015 13:58  Aggiornato: 27/7/2015 13:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2375
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
[...]Finale strappalacrime con abbracci, musica e ovviamente la solita inspirational quote (quelli che hanno meno sono quelli che danno di più).

Ad occhio e croce direi che è un po' ciò che passa in tv da sempre, no?
Citazione:
Propaganda allo stato puro.[...]

Oppure semplici dinamiche televisive.
Citazione:
Non mi metto neanche a discutere sul valore (nullo) dell'"esperimento" in sé.[...]

Anche perché senza i dati finali è un po' difficile trarre conclusioni, ragion per cui continuo a chiedere: con che metodo ha raccolto più soldi?

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
fefochip
Inviato: 27/7/2015 14:29  Aggiornato: 27/7/2015 14:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
mi dispiace leggere cosi tanto cinismo in questa pagina.

dite quello che volete ma è me è venuto da piangere come un vitello. e non sono calmo per niente io e di molto incazzato.

come dice peonia l'empatia è un qualcosa , se ce ne dimentichiamo ci perdiamo i pezzi di un umanità che è quella che va preservata.

se fosse per me smonterei pezzo per pezzo san pietro e lo venderei ai cinesi, aprirei centri per il recupero dei sacerdoti e darei ai senza tetto le case dei preti sequestrandole senza se e senza ma.

ma non dimentichiamoci dell'umanità che è qualcosa che travalica un culto , una religione o il nostro scetticismo.

perdere la capacità di commuoversi di fronte a una scena di questo tipo è una strada buia e senza uscita.

sovranalizzare costantemente qualcosa sa tanto di quello che vuole essere sempre il piu intelligente della classe , quello che deve provare prima a se stesso e poi agli altri quanto "lui non si fa inculare".

poi mi chiedo dove necessariamente deve coesistere provare un po di empatia e commozione per una situazione del genere e stare buoni buoni favorendo cosi lo status quo.

io credo che la solidarietà e l'umanità invece è il primo baluardo a cui appellarsi proprio per fare fronte alla massificazione voluta da delle elità che basano tutto il loro potere sulla spersonalizzazione e la disumanizzazione.

trovate voi il confine tra rimanere umani non facendovi fregare mai , ma questa ossessione alla difesa dei nostri privilegi e del nostro "onore" a fronte di un po di umanità per quanto portebbe essere mal riposta mi sembra che fa molto di piu il gioco delle famose elitè

vedete un po voi

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Redazione
Inviato: 27/7/2015 14:39  Aggiornato: 27/7/2015 14:41
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
RICKARD: "Davvero, non mi propinate più anche qui 'sta roba da Studio Aperto. Perfavore".

Se permetti, c'è una piccola differenza fra LC e Studio Aperto: lì ti propinano quello che vogliono loro e basta, qui su qualunque argomento ciascuno può dire la sua.

Tant'è vero che io dato una lettura del filmato completamente diversa dalla tua, o da quella di altri.

peonia
Inviato: 27/7/2015 15:23  Aggiornato: 27/7/2015 15:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
sovranalizzare costantemente qualcosa sa tanto di quello che vuole essere sempre il piu intelligente della classe , quello che deve provare prima a se stesso e poi agli altri quanto "lui non si fa inculare". poi mi chiedo dove necessariamente deve coesistere provare un po di empatia e commozione per una situazione del genere e stare buoni buoni favorendo cosi lo status quo. io credo che la solidarietà e l'umanità invece è il primo baluardo a cui appellarsi proprio per fare fronte alla massificazione voluta da delle elità che basano tutto il loro potere sulla spersonalizzazione e la disumanizzazione.


concordo..inoltre, non si discuteva il fatto se il questuante fosse fasullo, vero, sincero storto.....ci si chiedeva come la "gente" reagiva davanti ad un mendicante "roba" o sopravvivenza spicciola..... e la cicciona (stronzi che siete!) magari è un'atea come voi....chi lo dice che è una manipolata dalle religioni???????
Inoltre, colgo l'occasione per sottoporvi una domanda, che spesso ricorre in me.....
ai miei occhi di persona semplice, ingenua, spontanea e non troppo intellettuale fracica come molti qui, chi è quello più fottuto dal Sistema? quello che crede in una visione spirituale di Fratellanza e Solidarietà, nonchè Compassione, FORSE inculcati dalla religione cristiana (e non solo) o chi è cresciuto nel MATERIALISMO ATEO e si è perso una marea di cose importanti? a cui hanno fregato, negandola, l'anima??????????

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
alpignolo
Inviato: 27/7/2015 15:32  Aggiornato: 27/7/2015 15:32
So tutto
Iscritto: 5/3/2007
Da:
Inviati: 15
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Io avrei scelto di dare i miei soldi al padre con la figlia a carico, e sono contento che ci sia al mondo una ragazza come quella che è capace di un gesto del genere, indipendentemente dal motivo che l'ha spinta a farlo.
Sono d'accordo anche con l'analisi di Giussavo sulla propaganda o sul giudicare più sincero il drogato ma sono due aspetti diversi e distinti dal gesto di solidarietà secondo me.

Tianos
Inviato: 27/7/2015 16:15  Aggiornato: 27/7/2015 16:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/8/2009
Da:
Inviati: 374
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Anchio propendo in ogni caso alla propaganda più dura....eppure sono cattolico (ahhh orrore , gente che scappa in fiamme, trombe dellapocalisse , il forum che si svuota ) sarebbe interessante organizzarsi e provare a fare diversi eperimenti veri con diversi scenari e poi mandarli a mazzucco pe ril montaggio e vedere che ci salta fuori.

esempio bambino/a che fa elemosina, edulto con figlio, adulto licenziato con famiglia a carico, donna inginocchiata con mano tesa ad angolo di strada, barbone con cane, barbone che suona strumento, barbone con cartello che maledice tutti ecc ecc.

fosse anche per scegliere la strategia migliore per un nostro ipotetico e catastrofico futuro (analisi di mercato ghghghg)

mc
Inviato: 27/7/2015 17:06  Aggiornato: 27/7/2015 17:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
AHaha... la lettura che vede propaganda catto-cristiana, ahaha... questo e' incredibile per me ... non credo sia la chiave di lettura corretta, almeno per questa volta.

Ho dato una sbirciatina veloce ai vari profili del tipo (l'autore) del video.. non ci sono grandi indizi di "volonta' proselitica" nelle sue pagine (ho visionato velocemente FB e linkedin...).
Quello che ho notato e' un gran fiuto per l'immagine e per il suo lo sfruttamento (ex modello con una evidente propensione narcisistica e con determinati intenti auto promozionali).

Valutando il personaggio, penso, opinione personale, che il tutto sia impostato per ammiccare al mondo cristiano, americano in particolare, e sfruttare al massimo la potenzialita' di un tale bacino d'utenze, molto nutrito e suggestionabile in situazioni come queste dove i riferimenti evangelici e biblici sono pressoche' inesauribili.

Lo scopo non era fare un video pro-cristiano ma un video virale...
Per farsi aiutare a fare cio', penso abbia pensato di appoggiarsi ad un target popolare che avesse i numeri cercati, target che sarebbe stato invogliato (anzi "forzato" dalla volonta' di dio stesso) a sentrisi in obbligo di ritrasmettere, rilanciare, il video per senso fideistico...
Se cosi' fosse, questo e' un paraculo!

*********

Per quanto riguarda le persone "vittime" dello scherzo:
una bambina cosi' piccola per strada sarebbe possibile? Sono curioso...
Sinceramente dubito che forze di polizia o amministratori non si sarebbero mossi... dinnanzi a tale "spettacolo". Almeno solo per indirizzarli verso centri di accoglienza.
Cio' mi fa pensare che non ce ne siano molte di situazioni analoghe in giro e mi fa propendere per una percezione generica di coercizione atta allo sfruttamento minorile per intenerire i piu'.... come, per altro e' gia' stato ventilato...

*********

Concordo, anche con chi notava il fatto che e' montato senza nessun criterio sperimentale, per cui non si puo' proprio parlare di "esperimento" ma, al massimo, di banalissima candid camera
(per esempio...i numeri dei "generosi" non possono trovare conferme nel video stesso).

Non se ne puo' trarre nulla... se non che il tipo a totalizzato 4.5 millions di visualizzazioni... non male.

ciao
mc

Salva81
Inviato: 27/7/2015 17:27  Aggiornato: 27/7/2015 17:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/9/2011
Da: Torino
Inviati: 344
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Appurato che l'empatia è ciò che scatena il desiderio di "dare" dovremmo chiederci perché esistono queste situazioni.
Perché ci sono persone che stanno male e che soffrono condizioni di disagio (di qualunque tipo)

Sono certo che l'uomo non sia così intelligente da comprendere il problema che ha generato.
E' talmente grande che non riesce a definirne gli estremi ma si limita a vederne degli spezzoni qua' e la'.

Sicuramente c'è il problema dei numeri, siamo troppi e questo sicuramente è il fattore che rende insostenibile lo stile di vita che è causa di questo malessere.
L'intero pianeta vive alla giornata senza preoccuparsi del domani, proprio perché non ha la minima idea delle proporzioni di quello che sta scatenando.
La globalizzazione che si dice aver abbattuto confini e barriere non lo ha fatto in termini di percezione del mondo, non siamo assolutamente consapevoli di ciò che accade al di fuori del nostro quartiere perché per sua natura credo che l'uomo non abbia le facoltà mentali per gestire uno spazio vitale (e tutto ciò che vi è annesso) superiore a quello del suo nucleo famigliare.
Siamo animali con la sfortuna di essere troppo intelligenti (perché snatura la nostra essenza di bestie) e troppo stupidi per capire che in quanto animali siamo soggetti alla legge del più forte.

Questo si tramuta in una perdita di controllo, non sappiamo quali siano le conseguenze delle nostre azioni sugli altri e viceversa, e viviamo ciechi continuando a basare le nostre scelte considerando solamente ciò che la nostra coscienza percepisce.

Chi ha imparato a trarre vantaggio da tutto questo sono quelli che governano il mondo, e che gli sta bene così perché vivendo appunto alla giornata si preoccupano di mantenere il benessere nel loro mondo, che equivale al loro "percepito" costi quel che costi, ed è inutile negarlo questa è la nostra natura.
Vittime della nostra stessa cecità non ci siamo accorti delle conseguenze, mi viene in mente la domanda di automobili cinese e la richiesta futura di petrolio, che possiamo considerare uno degli "spezzoni" di cui sopra del problema più grande delle nostre capacità di comprensione.

In questo caso possiamo paragonare la domanda di petrolio che sarà insostenibile a tutto il resto, lavoro, spazio vitale, cibo, benessere, diritti e privilegi.
Per quanto questi bisogni sono difficilmente richiudibili in "compartimenti" come al contrario possiamo fare col petrolio e le automobili possiamo però capire che il problema di fondo è il numero di individui che sono in sproporzione rispetto all'offerta.

Ecco perché è inutile girarci attorno ma l'inevitabile conseguenza sarà una guerra su scala globale.
Consapevoli di questo, si vive ancora più alla giornata e ancora di più ci si focalizza sul percepibile cercando di vivere le nostre esistenze nel modo meno indolore possibile.

Semplicemente auspicare un mondo dove l'uguaglianza prevalga equivale a negare la nostra stessa natura. Facciamocene una ragione.
Non è cinismo ma realismo e consapevolezza che per quanto ci sforziamo, le manifestazioni empatiche sono anch'esse una manifestazione della nostra bestialità, qualcosa di innato atto a proteggere i nostri simili, in quel caso la nostra natura prende il sopravvento confondendoci, facendoci credere di essere esseri migliori per il semplice fatto di provare il desiderio di aiutare un nostro simile, quando semplicemente è un meccanismo di preservazione della specie, solitamente rivolto alla cerchia di qui sopra (nucleo famigliare).

Questo è palese perché in una situazione non "condizionata" da fattori esterni "es il filmato" la nostra percezione non arriva così lontano, ma essendo "nati così" se ci troviamo in una situazione dove un nostro simile soffre soffriamo con lui.

Ciò non significa che la nostra è bontà volontaria e noi amiamo il prossimo, ma è la nostra natura, così come è la nostra natura a spingerci a migliorare le nostre condizioni di esistenza, e nel farlo danneggiamo quel prossimo per il quale abbiamo pianto percependone la sofferenza.
Il paradosso quindi è trovarsi in una situazione dove la nostra intelligenza è la nostra croce, perché ci fa credere di poter controllare tali migliorie, quando invece così non è. Il progresso è l'inganno più grande per la nostra mente, perché la catena di eventi che inneschiamo ogni volta che eseguiamo un azione è talmente vasta e intrecciata che semplicemente non siamo in grado di prevederne gli effetti e i costi non sono MAI sostenibili e tanto meno sono indolore.

La propaganda è il tentativo di allargare il perimetro della nostra percezione, ma essendo una percezione indotta e non sperimentata aldilà della veridicità delle informazioni che ci vengono date, alla fine dei giochi, la nostra natura di preservazione della specie tornerà a farci preoccupare solamente del percebile, del nostro nucleo, della nostra famiglia. Ecco perché la guerra è inevitabile ed ecco perché la realtà è un semplice brodo di informazioni distorte, perché vengono filtrate da ciò che per ciascuno di noi conta e questo non è una costante universale ma sono 7 miliardi di variabili che cambiando innescano un cambiamento di tutte le altre generando nuove variabili.

Quindi 7 miliardi di realtà che si intrecciano e si sovrappongono, e col cazzo che siamo in grado di comprenderne la vastità e gli effetti, quando solo una di queste cambia.

Rickard
Inviato: 27/7/2015 18:05  Aggiornato: 27/7/2015 18:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Redazione
Citazione:
Se permetti, c'è una piccola differenza fra LC e Studio Aperto: lì ti propinano quello che vogliono loro e basta, qui su qualunque argomento ciascuno può dire la sua.

Tant'è vero che io dato una lettura del filmato completamente diversa dalla tua, o da quella di altri.

Mai detto che LC sia Studio Aperto (non lo frequenterei, se lo pensassi), dico che il video ricalca completamente lo stile di uno Studio Aperto. Sfrutta le emozioni per cucirci sopra e ottenere visualizzazioni.

Fefochip
Citazione:
come dice peonia l'empatia è un qualcosa , se ce ne dimentichiamo ci perdiamo i pezzi di un umanità che è quella che va preservata.

Nulla contro l’empatia, ma il punto è un altro. Il video non parla di empatia, ma di manipolazione. Manipolazione delle emozioni umane per pubblicizzare se stesso. Vuole indurre una risposta specifica a ciò che viene mostrato, per conseguire uno scopo preciso. Ossia, sta facendo propaganda.

È vomitevole perché non suscita, valorizza o esplora le emozioni umane positive (empatia, generosità, partecipazione ecc.), ma le sfrutta per orchestrare una scenetta strappalacrime. In effetti, episodi come questo sono l’essenza di cosa si intende quando si adopera il termine strappalacrime.

Chi fa queste cose e in questo modo non lo fa per bontà o generosità, ma perché ha una propria agenda da portare avanti. In questo caso, pubblicizzarsi, ottenere visualizzazioni e allargare il proprio bacino d’utenza con l’arrufianata dei cattolici americani.

Davvero, se a queste cose bisogna piangere, allora Studio Aperto, con le sue storielle strappalacrime preconfezionate, sarebbe una fonte perpetua di commozione.

Video talmente falso che anche i pixel da cui lo guardo sono più veri e autentici.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
Rickard
Inviato: 27/7/2015 18:07  Aggiornato: 27/7/2015 18:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Salva81

Hai scritto un post bello e interessante, che sicuramente va molto più in profondità delle cose rispetto al video.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
infosauro
Inviato: 27/7/2015 18:45  Aggiornato: 27/7/2015 18:45
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2375
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
[...]esempio bambino/a che fa elemosina, edulto con figlio, adulto licenziato con famiglia a carico, donna inginocchiata con mano tesa ad angolo di strada, barbone con cane, barbone che suona strumento, barbone con cartello che maledice tutti ecc ecc.[...]

In realtà mi ricordo di aver visto qualcosa del genere quando ero bambino. Mentre vado a cercare il filmato in rete prova a indovinare l'autore del servizio e che tipo di senzatetto ha ottenuto più soldi.

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
bernuga
Inviato: 27/7/2015 18:46  Aggiornato: 27/7/2015 18:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Ho visto adesso il filmato, la mia sensazione e' che tutti quei "fatti una canna", "goditi la vita" siano pianificati, non ho poi capito come mai il ragazzo dice/sa che la ragazza col cane e' una senzatetto.

toussaint
Inviato: 27/7/2015 19:08  Aggiornato: 27/7/2015 19:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
Semplicemente ciascuno aiuta il suo simile...
la homeless prova empatia per l'homeless con figlia, e gli dona i suoi soldi; i working-class americans invece sono così asuefatti dalle droghe del sistema che sono disposti ad aiutare i loro simili a restare storditi come loro:


Sertes, hai centrato il punto.
Io, personalmente, non ho mai capito la compassione che molti provano per gli eroinomani, gente che è costituzionalmente predisposta al consumo di eroina, che è di per sé una droga per stronzi egoisti.
E infatti, l'eroinomane vive convinto che il mondo sia una cosa da asservire al suo bisogno smodato di eroina e non gli frega un cazzo degli affetti, ammazzerebbero la madre per una pera.
Ora è una droga passata un pò di moda, ma la coca sta su quel piano e la gente si sente vicina a quel piano mentale di consumo dell'esistenza.
Mentre un povero è uno sfigato, uno che "non ce l'ha fatta", un incapace, un non competitivo.
Insomma, una merda per il merdoso tipo che abita le nostre società capialistiche...


edit: io, per esempio, avrei gettato una bomba atomica su San Patrignano. Una volta "guariti", sentivi parlare 'sti stronzi come dealers di borsa...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Redazione
Inviato: 27/7/2015 19:09  Aggiornato: 27/7/2015 19:09
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
RICKARD: "Mai detto che LC sia Studio Aperto (non lo frequenterei, se lo pensassi), dico che il video ricalca completamente lo stile di uno Studio Aperto. Sfrutta le emozioni per cucirci sopra e ottenere visualizzazioni."

Tutto chiarito, allora. Grazie

peonia
Inviato: 27/7/2015 19:29  Aggiornato: 27/7/2015 19:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
I Fefochip Citazione: come dice peonia l'empatia è un qualcosa , se ce ne dimentichiamo ci perdiamo i pezzi di un umanità che è quella che va preservata. Nulla contro l’empatia, ma il punto è un altro. Il video non parla di empatia, ma di manipolazione. Manipolazione delle emozioni umane per pubblicizzare se stesso. Vuole indurre una risposta specifica a ciò che viene mostrato, per conseguire uno scopo preciso. Ossia, sta facendo propaganda. È vomitevole perché non suscita, valorizza o esplora le emozioni umane positive (empatia, generosità, partecipazione ecc.), ma le sfrutta per orchestrare una scenetta strappalacrime. In effetti, episodi come questo sono l’essenza di cosa si intende quando si adopera il termine strappalacrime.

mi viene in mente Blaise Pascal che diceva:
"Ognun del proprio cor l'altrui descrive"

le cose sono due: o il video è tutto finto, con attori ecc. e allora avete ragione
o non lo è e quindi non ne avete...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
toussaint
Inviato: 27/7/2015 19:33  Aggiornato: 27/7/2015 19:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Ma Rickard non era quello che esigeva prove circostanziali per ogni minimo ragionamento?
Ora invece è sicuro che il video è falso.
Mah...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
horselover
Inviato: 27/7/2015 19:44  Aggiornato: 27/7/2015 19:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
tanti anni fa un giornalista si travestì da "barbone" e andò in giro a chiedere l'elemosina. raccolse una media di 13.000 lire al giorno, molto di più della paga di un lavoratore a quell'epoca

Manolohd
Inviato: 27/7/2015 20:09  Aggiornato: 27/7/2015 20:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/4/2015
Da:
Inviati: 50
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Sono con chi pensa che la propaganda del buonismo religioso é il vettore per la rassegnazione e la schiavitù al regime dell'élite. Tutto ciò mi fa tornare in mente la frase biblica "Date a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio" che mi è sempre suonata come scritta a tavolino da quella élite alle prime armi che stava costruendo tramite la religione uno dei più grandi e durevoli assoggettamenti che la storia dell'uomo possa ricordare. A nutrire quel controsenso divino ormai accettato grazie a millenni di propaganda e terrorismo spirituale che chi ti concede il libero arbitrio allo stesso tempo ti possa porre veto di decisione su come tu debba gestire la tua vita creandoti una gabbia di schemi che ti pone quale mèta una vita da pecora, animale simbolo dell' assoggettamento.
MANOLO

« Le labbra della saggezza sono solo aperte alle orecchie della comprensione ».
«IL KYBALION».
Lux&Shadow
Inviato: 27/7/2015 20:23  Aggiornato: 27/7/2015 20:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/3/2015
Da:
Inviati: 176
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
In Europa forse la reazione sarebbe stata diversa! Leggo parole come catto/comunista che a mio avviso significano nulla, tanto più oggi come oggi. L'empatia è relativa al momento. Mi ricorda quel filmato dove l'uomo salva gli animali, tenero e raro. Vorrei vedere questo sketch a Città del Messico!

Lux&Shadow

davlak
Inviato: 27/7/2015 22:16  Aggiornato: 27/7/2015 22:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 678
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:

Autore: giusavvo Inviato: 27/7/2015 10:58:01

la propaganda catto-cristiana, a mio personalissimo avviso, indirettamente fa proprio gli interessi dell’elite finanziaria, nel momento e nella misura in cui induce alla rassegnazione, all'ubbidienza.


è il PATRIARCATO, baby.
fondato sulle vestigia dei testi sacri che, guarda un po', accomunano le tre religioni monoteistiche.

https://www.youtube.com/watch?v=vQV8ZRV-s_I

comunque concordo con M.M.
lo hai espresso proprio bene.

«Proclamare il diritto all'uguaglianza in una società che ha bisogno di una massa di schiavi salariati vuol dire aver perso la testa» (F. Nietzsche)
JohnTitor
Inviato: 27/7/2015 22:33  Aggiornato: 27/7/2015 22:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Grande video sulle Banche e Massoneria:

https://www.youtube.com/watch?v=OZwsbVjQpRc

Imperdibile.

fefochip
Inviato: 28/7/2015 6:51  Aggiornato: 28/7/2015 6:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
le cose sono due: o il video è tutto finto, con attori ecc. e allora avete ragione o non lo è e quindi non ne avete...



ti vorrei offrire un punto di vista differente.

a mio avviso non è tanto importante quello che è successo realmente ma ciò che ha suscitato dentro di te.

è un discorso di scelte, di quello che si vuole essere.

io preferisco commuovermi e fargli l'eventuale elemosina piuttosto che chiedermi se sia finto o meno ma per una motivazione molto semplice: la prossima volta che succede di trovarmi di fronte a delle situazioni umane mi chiederò sempre se c'è un secondo fine oppure no?

chi preferite essere è questo il punto?

una persona che si starà sempre a chiedere se l'altro ti sta prendendo per il culo con una cosa clamorosa per ottenere un piccolo vantaggio ?

ovvio che se devo decidere se donargli una cosa molto consistente sarò sempre piu prudente o comunque magari non lo farò per semplice sopravvivenza.

ma dico arriviamo a essere cosi scettici e duri da non concederci un attimo di compassione solo per dire che cosi non mi ha fregato?

e sti cazzi fregatemi ste cento lire se vi fa stare meglio, i miei problemi non sono certo quelli.

volete farmi credere che tutti quelli che chiedono l'elemosina stanno facendo finta?eddai
non c'è il caso che qualcuno qui sta facendo una super cazzola solo perche la compassione e l'empatia sono cose che fanno soffrire?

non è molto piu comodo pensare che sono tutti attori cosi si rimane con la coscienza apposto? ma il punto non è quello perche sappiamo benissimo che ci sono persone cosi.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
doktorenko
Inviato: 28/7/2015 9:52  Aggiornato: 28/7/2015 9:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:

"La tristezza per la bontà di un altro, soprattutto se fratello, è il peccato che Dio condanna più di ogni altro"

De civitate Dei XV, 7, 1

mc
Inviato: 28/7/2015 10:53  Aggiornato: 28/7/2015 10:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
volete farmi credere che tutti quelli che chiedono l'elemosina stanno facendo finta?eddai


"Vuoi" credere che qualcuno cerchi di fartelo credere.

Si parla del video in questione, mica di tutte le situazioni analoghe che succedono nel mondo...

*******

Se puoi darle, dalle quelle "centolire" (non le cambiano piu': meglio usare gli euro se non vuoi vanificare l'immolazione contro lo "scetticismo cattivo ) ... Non fa una piega il ragionamento.
Aggiungi, pero', alla coppia di "persone che preferireste essere" anche quella che fa elemosina per se stesso, non per empatia.

Citazione:
non c'è il caso che qualcuno qui sta facendo una super cazzola solo perche la compassione e l'empatia sono cose che fanno soffrire?

Fa soffrire anche il rimorso di non aver provato compassione ed empatia, tanto che c'e' gente che lo fa solo per quello. Non gliene frega un cazzo di quelli che aiuta, ma si sente figo perche' ha dimostrato a se stesso (ma soprattutto agli altri) che e' compassionavole e... profondo... ma lo fa solo per quello. E' una dimensione personale e va giudicata personalmente. Processare questo tipo di intenzioni intime e' abbastanza inutile come pratica. Quindi?
Quindi, si parlava del video non di quello che credi che qualcuno volesse farti credere...

*******

E poi, e' un video di finzione, almeno ne ha il format:
non e' importante se siano attori o meno ... non e' mai stata quella l'intuizione ... e' che e' fatto non come un "esperimento sociale", ma come una candid camera.
Dire cio' non e' dire "non date l'elemosina perche' son tutti truffatori"... neanche sovvertendo la realta'.

...

*******

Per la cronaca, processare le motivazioni intime e' pratica democratica e vale per tutti (sulla carta):
la signora samaritana potrebbe farlo non per bonta' d'animo ma per paura divina.
Per dogma religioso, per il proprio post mortem... nulla a che vedere con chi sta cercando di aiutare.
Purtroppo non e' possibile saperne nulla. Ergo e' inutile valutare ipotesi intime sulle azioni altrui senza avere riscontri. Se ne puo' discutere in generale e non in questi termini come se tutto lo scenario (intimo, appunto) fosse limpido e palpabile.

Ma, infatti, non ricordo se l'ho gia detto, si parlava del video...

ciao
mc

Rickard
Inviato: 28/7/2015 11:17  Aggiornato: 28/7/2015 11:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
toussaint
Citazione:
Ma Rickard non era quello che esigeva prove circostanziali per ogni minimo ragionamento?
Ora invece è sicuro che il video è falso.
Mah...

Il solito buffone.

Dove avrei scritto che il video è "falso"? Non ho mai sostenuto che gli elemosinatori fossero attori prezzolati. Citami il pezzo esatto, se sei in grado.

Semmai ho sostenuto e sostengo che lo spirito del video è falsamente "buono", che non è un vero esperimento sociale ma, come hanno detto altri, più una candid camera. Che l'autore del video l'ha fatto per i propri interessi, per allargare il suo bacino d'utenza intessendo questa scenetta strappalacrime.

Invece di partire col pilota automatico, prova a leggerli i post, invece di guardarli e basta, per "scattare" quando vedi qualche parola chiave.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
peonia
Inviato: 28/7/2015 13:52  Aggiornato: 28/7/2015 13:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Dove avrei scritto che il video è "falso"? Non ho mai sostenuto che gli elemosinatori fossero attori prezzolati. Citami il pezzo esatto, se sei in grado. Semmai ho sostenuto e sostengo che lo spirito del video è falsamente "buono", che non è un vero esperimento sociale ma, come hanno detto altri, più una candid camera. Che l'autore del video l'ha fatto per i propri interessi, per allargare il suo bacino d'utenza intessendo questa scenetta strappalacrime.

semmai l'ho detto io....però mentre alcuni di noi hanno visto solo la scena delle persone che passano e danno soldi al "drogato", mentre al padre separato con figlia...nessuno, fino alla ragazza "cicciona" ....e si sono quasi commossi, tu ed altri molto più furbi e scaltri avete visto altro....
Se il video - a prescindere dalle intenzioni recondite dell'autore - è autentico e presenta quanto si vede perchè dire "strappalacrime"? lo sapeva che sarebbe accaduto????????? perchè tirare in ballo i catto-comunisti e tutte le altre pippe mentali intellettuali varie che sono emerse?????
Allora si avvalora maggiormente il detto dell'abate Pascal : ognuno del proprio cuore l'altrui descrive! rispondi a me, per favore!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
toussaint
Inviato: 28/7/2015 14:09  Aggiornato: 28/7/2015 14:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:
Video talmente falso che anche i pixel da cui lo guardo sono più veri e autentici.


Rickard, questo lo hai scritto tu e falso a casa mia significa falso.
Oltretutto, smettila (tu come altri) di dispensare "buffone" e "cretino" a ogni piè sospinto.
Che poi rischi di passare per il bue che dice cornuto all'asino.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
peonia
Inviato: 28/7/2015 14:29  Aggiornato: 28/7/2015 14:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
grazie Toussaint

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
mc
Inviato: 28/7/2015 14:35  Aggiornato: 28/7/2015 14:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Peonia
Montato ad arte significa imbastito per dare un senso predeterminato al tutto.

Citazione:
tu ed altri molto più furbi e scaltri avete visto altro

Chi ci vede una banale e cinica auto promozione valuta le stesse cose che hanno visto tutti e suggerisce un approccio alla cosa. Non te la puoi prendere per questo!

Sei tu a scegliere se essere d'accordo o meno.

*****

Il sentirsi raggirati non fa parte dell'analisi del video, fa parte della nostra emotivita'.
Non dovrebbe essere quest'ultima il fulcro del discorso sul video nello specifico.
Prenditela con l'autore del video che forse non ha fatto le cose come pretende che siano state fatte, non con chi prova ad approfondire utilizzando i propri mezzi personali e lo suggerisce secondo la propria coscienza.

Citazione:
autentico e presenta quanto si vede perchè dire "strappalacrime"? lo sapeva che sarebbe accaduto??

Perche', indubbiamente, e' "strappalacrime".

lo sapeva??
Questo non lo si puo' dire.
Ma cosa cambierebbe realmente se lo avesse saputo prima o meno?
L'impostazione del prodotto (video) e' quella che abbiamo visto:
si e' scelto di usare quei Takes...

Se si ragiona sui secondi ripresi, potresti convenire che non erano poi tanti...
Non ci sono informazioni specifiche su quanto girato sia stato fatto, quanto tempo si sia dedicato alla prova "sex, drugs and women" o quanto per l'altra, e se siano comparse o reali interazioni.
Questo e' sufficiente a determinare la mole di dati non portati alla stesura finale del progetto molto consistente (anche in termini di minuti girati).

mc

toussaint
Inviato: 28/7/2015 14:54  Aggiornato: 28/7/2015 14:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Allora, cerchiamo di essere seri.
I pischelli che gli hanno dato dei soldi per drogarsi possono pure essere comparse, alla fine sono pochi, non costerebbe tanto pagarli per farlo, un modico budget.
Come però potrebbero essere veri, perché quei pischelli potrebbero essersi immedesimati col tizio, ricordando quando non avevano i soldi per ubriacarsi, spararsi qualche pasticca o altro e "smaltivano" per tale "privazione".
Ma la cosa interessante sono le centinaia di persone che passano davanti all'homeless con una bambina lacera, affamata e presumibilmente malata (tossisce in continuazione) senza neanche volgere lo sguardo.
Quelli non possono essere tutti comparse, ci vorrebbe un budget da film hollywoodiano e 'sto Persin non mi pare che lavori per delle major televisive.

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Mrexani
Inviato: 28/7/2015 17:01  Aggiornato: 28/7/2015 17:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/6/2014
Da:
Inviati: 432
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Io direi che, se proprio si vuole essere generosi, è giusto dare i soldi a chi ne ha realmente bisogno,....per esempio adottando a distanza un pianeta o una stella della ''Missione Kepler'': http://adoptastar.whitedwarf.org/

Dam
Inviato: 28/7/2015 17:17  Aggiornato: 28/7/2015 17:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/12/2009
Da: Roma
Inviati: 78
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
An easy way to go viral

Di questi "esperimenti sociali" YouTube è pieno, decine e decine di canali da milioni di visualizzazioni (Youtube li paga...), ognuno con la sua serie di esperimenti strappalacrime (o acchiappaclick) in cui (secondo me eh) si è PRIMA deciso il messaggio da far passare, e poi selezionato ciò che lo appoggia (nessun obbligo di pagare attori o chicchessia). Poi per carità, qualcuno, fra i tanti, corrisponderà pure a realtà.

vuotorosso
Inviato: 29/7/2015 16:27  Aggiornato: 29/7/2015 16:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/5/2011
Da:
Inviati: 2464
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Era da un po' che mancavano articoli, e commenti, di questo genere, interessante, bravo Massimo.

maurixio
Inviato: 29/7/2015 21:01  Aggiornato: 29/7/2015 21:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Che belli gli eroi del mio tempo

MrStewie
Inviato: 30/7/2015 9:22  Aggiornato: 30/7/2015 9:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/3/2014
Da:
Inviati: 65
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Ammetto di aver pianto come un bimbo abbandonato: propaganda strappalacrime? E sia, però se mi strappa qualcosa significa che c'è qualcosa da strappare.

Condivido moltissime delle analisi di testa: patriarcato, induzione all'ubbidienza, elite finanziaria e religione (ricordati di dare a Cesare ed a Dio- sì, molto bene, ma a me chi dà?).
Il fatto è che- almeno per me- gli elementi che la classe dominante usa sono reali per davvero. Si può forse questionare su quanto strumentale sia il loro utilizzo (come dice Sava81, tali elite tirano a campare per il loro presente- stop), ma non si può discutere sull'importanza ed autenticità del sentimento di compassione. E me ne deve fregare il cazzo, come infattamente ha detto qualcuno, che la religione si sia impossessata di certi sentimenti "umani" e pretenda di avere i diritti di autore (cazzo, quella sì è propaganda!), perché il sentimento di pena e pietà ed empatia per il prossimo era mio, era autentico. Non ce l'ho perché c'è scritto nel vangelo. Ce l'ho io, è mio. E, nella maggioranza delle situazione, mi spinge ad azioni che migliorano chi mi sta attorno (e dunque me). D'accordo anche sulla analisi di Calvero: ci sarà lì dentro un misto di autocompiacimento, paura, entusiasmo, etc. Ma l'interazione "bestiale" (nel senso che ne dà Salva81) di quelle sensazioni non può che migliorare me e gli altri, per il semplice fatto del cercare di stare meglio tutti ora e qui (ed in questo sì, senza troppe speculazioni sul futuro: intanto aiuta oggi, poi se domani saremo in competizione sullo stesso marciapiede si vedrà. ma oggi se lo sento ti aiuto. altrimenti sono già un paraculo oggi).

Tutto questo per dire che l'empatia è tua ed è:
1, tuo diritto sentirla e "goderne"; e se te ne vuoi tirare fuori stai solo dimostrando quanta paura hai delle conseguenze dell'empatia;
2, tuo dovere gestirla e non svenderla: puoi tranquillamente vivere la tua empatia come un anarchico senza che questo faccia di te un asservito.

Se non si riesce col cuore a separare un'elemosina dall'asservimento all'ubbidienza, allora siamo peggi dell'elite cinica a cui saremmo asserviti...

doktorenko
Inviato: 30/7/2015 13:43  Aggiornato: 30/7/2015 13:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 7/8/2009
Da:
Inviati: 2332
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Citazione:

giussavo:
Ad esempio, la propaganda catto-cristiana, a mio personalissimo avviso, indirettamente fa proprio gli interessi dell’elite finanziaria, nel momento e nella misura in cui induce alla rassegnazione, all'ubbidienza.


Citazione:

PIO XI

109. Ultime conseguenze dello spirito individualistico nella vita economica sono poi quelle che voi stessi, venerabili Fratelli e diletti Figli, vedete e deplorate; la libera concorrenza cioè si è da se stessa distrutta; alla libertà del mercato è sottentrata la egemonia economica; alla bramosia del lucro è seguita la sfrenata cupidigia del predominio; e tutta l'economia è così divenuta orribilmente dura, inesorabile, crudele. A ciò si aggiungono i danni gravissimi che sgorgano dalla deplorevole confusione delle ingerenze e servizi propri dell'autorità pubblica con quelli della economia stessa: quale, per citarne uno solo tra i più importanti, l'abbassarsi della dignità dello Stato, che si fa servo e docile strumento delle passioni e ambizione umane, mentre dovrebbe assidersi quale sovrano e arbitro delle cose, libero da ogni passione di partito e intento al solo bene comune e alla giustizia. Nell'ordine poi delle relazioni internazionali, da una stessa fonte sgorgò una doppia corrente: da una parte, il nazionalismo o anche l'imperialismo economico; dall'altra non meno funesto ed esecrabile, l'internazionalismo bancario o imperialismo internazionale del denaro, per cui la patria è dove si sta bene.

Rickard
Inviato: 30/7/2015 18:27  Aggiornato: 30/7/2015 18:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
toussaint
Citazione:
Rickard, questo lo hai scritto tu e falso a casa mia significa falso.
Oltretutto, smettila (tu come altri) di dispensare "buffone" e "cretino" a ogni piè sospinto.
Che poi rischi di passare per il bue che dice cornuto all'asino.

Ti ho anche risposto nel dettaglio su cosa intendessi con quel passaggio (anche se mi pareva ovvio), ma lo ripeto qui:

Semmai ho sostenuto e sostengo che lo spirito del video è falsamente "buono", che non è un vero esperimento sociale ma, come hanno detto altri, più una candid camera. Che l'autore del video l'ha fatto per i propri interessi, per allargare il suo bacino d'utenza intessendo questa scenetta strappalacrime.

È questo che ti qualifica come buffone: vieni qui a fare il superpignolo sui singoli termini ignorando il senso di ciò che è scritto e facendo finta di non capire quando ti si dice, perché devi “dare contro” agli utenti per cui nutri antipatia, senza apportare niente alla discussione.

Quindi, ripensandoci, sei anche un Troll, oltre che un buffone.

peonia
Citazione:
Se il video - a prescindere dalle intenzioni recondite dell'autore - è autentico e presenta quanto si vede perchè dire "strappalacrime"?

Perché non sono scemo e nemmeno una verginella e sono in grado di capire le intenzioni che muovono qualcuno in base alle sue azioni e al modo in cui le effettua. Non crederai che video come questo siano un unicum? C’è chi ha postato anche articoli su come fare scientificamente video virali.

È strappalacrime perché vuole giungere a un risultato preciso, che in questo caso è suscitare la commozione di chi guarda, e lo fa servendosi si trucchi di regia, di musica e di storytelling.

Citazione:
lo sapeva che sarebbe accaduto?????????

Lui è stato lì una giornata e poi ha montato il suo video selezionando le parti e gli spezzoni che gli facevano comodo per il suo scopo e ha messo l’episodio “perfetto” (la donna che gli dà i soldi) alla fine, montandoci poi una musica “commovente” e una scritta “commovente” (coloro che hanno meno sono quelli che danno di più).

Non occorre assoldare attori prezzolati per rendere falso un video. È possibile creare le giuste condizioni e mostrare solo ciò che si vuole, per giungere a un risultato prefissato, senza aver falsificato niente in senso stretto.

Prova a pensarci: il video tratteggia una storiella perfetta, con tanto di lieto fine. Prima la dicotomia dei mendicanti (il fattone e il povero padre di famiglia). Sembra che le cose vadano male, poiché tutti elemosinano quello “sbagliato” (e qui si vuole suscitare una reazione come ma in che mondo viviamo). Ma quando tutto sembra perduto, ecco l’elemento di redenzione che non può mancare in nessuna storia: un inaspettato angelo dà tutto ciò che ha al mendicante “giusto”. Parte la musica. Abbracci fra il finto mendicante e la donna. Fede nell’umanità ripristinata. Il perfetto lieto fine.

Citazione:
perchè tirare in ballo i catto-comunisti e tutte le altre pippe mentali intellettuali varie che sono emerse?????
Allora si avvalora maggiormente il detto dell'abate Pascal : ognuno del proprio cuore l'altrui descrive! rispondi a me, per favore!

Prima critichi negli altri le “pippe mentali intellettuali”, e poi mi liquidi con Pascal?

Non si tratta di cinismo o di incapacità di empatia o altro, Peonia. Si tratta di disprezzare i tentativi artefatti di suscitare un’emozione perché si ha uno scopo da portare avanti. Scopo che, in questo caso, erano like. Retweet. Visualizzazioni. Nulla di nobile. Si tratta di disprezzare il mercimonio delle emozioni umane, piegate a questi bassi scopi.

Ma a molti piace, semplicemente perché apprezzano il fatto che qualcuno gli abbia fatto esperire una risposta emotiva anche forte.

Non è un vero esperimento sociale (non ha alcun criterio scientifico) e il modo di esecuzione non lascia dubbi su quale sia il vero intento che vuole perseguire.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
Sisifo358
Inviato: 30/7/2015 22:12  Aggiornato: 30/7/2015 22:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2015
Da:
Inviati: 80
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Alla fine un bisognoso è stato aiutato.

Certo, fa riflettere ciò che dicono Redazione e Giusavvo riguardo la presa in giro di un'elemosina ad una famiglia di "zingari", ad un tossico "onesto" e la propaganda evangelico-cristiana-bacchettona...

Mi è tornato in mente un video che avevo già visto, un esperimento sociale riguardante i senzatetto. Credo sia stato girato in Repubblica Ceca, non ricordo, lascio il link: https://www.youtube.com/watch?v=UDh3LsB7qYM

carotene69
Inviato: 4/8/2015 12:16  Aggiornato: 4/8/2015 12:16
So tutto
Iscritto: 14/4/2015
Da:
Inviati: 6
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Scusate ma a me sembra un falso esperimento sociale.
Ho la netta sensazione che sia uno dei tanti "video emozionali" che vanno di moda ora.
Il modo di porsi dei ragazzi (sembra che recitino, ma non ci metterei la mano sul fuoco perché non conosco il modo di fare della gente del luogo, è solo una mia impressione), le posizioni delle /(a) telecamere /(a) (abbastanza vicine e con medio grandangolare nei laterali, ma nei frontali larghi non c'è nessuno in quella posizione....se fossero più telecamere, come dovrebbe essere in una operazione del genere per non perdere momenti preziosi, ci dovrebbero essere uno o due persone a relativamente pochi passi dal soggetto, in quanto alcuni tagli laterali sono fatti con macchina a mano), il taglio di certe inquadrature pulitine (anche se potrebbero essere state fatte dopo l'esperimento come riempitivo, ma che comunque creano quell'atmosfera tipica da video fatto più per emozionare che per analizzare), un tizio che guarda la telecamera "nascosta" messa a terra (al min. 2:12), un tizio dà spontaneamente (credo io) i soldi mentre avviene la scena emozionale per eccellenza (quella finale....questo mi fa pensare che abbiano volutamente tagliato in montaggio le sequenze di coloro che davano soldi nella seconda fase dell'esperimento....sono troppo sospettoso? ).
Che ne pensate ?

carotene69
Inviato: 4/8/2015 12:55  Aggiornato: 4/8/2015 12:55
So tutto
Iscritto: 14/4/2015
Da:
Inviati: 6
 Re: Coby Persin: Esperimento sociale
Rickard: Non si tratta di cinismo o di incapacità di empatia o altro, Peonia. Si tratta di disprezzare i tentativi artefatti di suscitare un’emozione perché si ha uno scopo da portare avanti. Scopo che, in questo caso, erano like. Retweet. Visualizzazioni. Nulla di nobile. Si tratta di disprezzare il mercimonio delle emozioni umane, piegate a questi bassi scopi.

Ma a molti piace, semplicemente perché apprezzano il fatto che qualcuno gli abbia fatto esperire una risposta emotiva anche forte.

Non è un vero esperimento sociale (non ha alcun criterio scientifico) e il modo di esecuzione non lascia dubbi su quale sia il vero intento che vuole perseguire.


Condivido.
Questi "video emozionali" stanno spopolando perché sembra (chi studia PNL queste cose le sa bene) che "l'emozionalità" abbia una funzione molto profonda sulla manipolazione mentale, sul far passare un messaggio in maniera forte, abbattendo alcune barriere che ti portano ad una maggiore razionalità.

Non ho nulla contro le emozioni, anzi il contrario, sono una delle cose più preziose della vita.
Per questo, anche io, trovo vomitevole specularci sopra per fini non detti espressamente al fruitore (quindi manipolatori).


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA