Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : 100 teatri per un solo pagliaccio
Inviato da Redazione il 27/8/2015 21:30:00 (9517 letture)

Non sazio di recitare la sua cantilena quotidiana in televisione - 80 euro, toglieremo la tassa sulla casa, andremo tutti in paradiso - ora Renzi ha annunciato che farà il giro di 100 teatri, "per raccontare agli italiani che cosa ha fatto il suo governo in tutti questi mesi".

E' il segnale che ogni cosa sta tornando al suo posto: il teatrante sceglie il palcoscenico, in una squisita ridondanza narrativa, che lo ricolloca esattamente nel suo luogo di appartenenza: il cabaret.

Questa scelta, naturalmente, è anche un segnale che Renzi ha capito benissimo che al 2018 non ci arriverà mai, e si prepara quindi ad una estesa campagna elettorale, in vista delle elezioni anticipate.

A questo punto vorrei chiedere agli utenti del sito di darmi una mano nel compliare una lista di tutte le promesse mancate, di tutte le bugie raccontate, di tutte le scappatoie utilizzate, ...

... di tutti i voltafaccia e di tutte le contraddizioni espresse da Renzi da quando è diventato capo del governo, in modo da avere questa lista pronta da far circolare nel giorno in cui verranno annunciate le elezioni anticipate.

Mi rendo conto che si tratterà di una lista particolarmente lunga e articolata, per cui chiedo agli utenti che vorranno partecipare di fornire già nei commenti una sintesi precisa di quanto vogliono denunciare, con tanto di link appropriati.

Grazie.

Massimo Mazzucco

Voto: 9.00 (12 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
pragmatico
Inviato: 27/8/2015 21:58  Aggiornato: 27/8/2015 22:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/3/2015
Da:
Inviati: 190
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio

LoneWolf58
Inviato: 27/8/2015 22:14  Aggiornato: 27/8/2015 22:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Per farne cosa?
Per cadere per l'ennesima volta nell'errore di incolpare la marionetta di turno?
In cosa è diverso Renzi da "tutti" quelli che lo hanno preceduto?

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Tizio.8020
Inviato: 27/8/2015 22:19  Aggiornato: 27/8/2015 22:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/2/2014
Da: Ravenna
Inviati: 173
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
La prima che mi è venuta in mente:



http://politica.excite.it/matteo-renzi-taglia-i-fondi-ai-malati-di-sla-100-milioni-in-meno-dopo-il-suo-ice-bucket-challenge-N153935.html


ma ce ne sarebbero!!!!


"Cosa ha di diverso Renzi dagli altri?" Nulla.
Buffone esattamente come loro!

peonia
Inviato: 27/8/2015 23:05  Aggiornato: 27/8/2015 23:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 27/8/2015 23:11  Aggiornato: 27/8/2015 23:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
In cosa è diverso Renzi da "tutti" quelli che lo hanno preceduto?

è più stronzo degli altri, spaccone sbruffone...e incapace...sempre marionetta ma livello minimo...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
peonia
Inviato: 27/8/2015 23:16  Aggiornato: 27/8/2015 23:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Intanto qualcosa bolle in pentola...


"IL 26 SETTEMBRE VI ASPETTO TUTTI A ROMA.
PREPARIAMOCI PER UNA MEGA MANIFESTAZIONE A ROMA.
https://www.facebook.com/events/1640487259500730/
https://www.facebook.com/SenatoCinqueStelle/videos/496655713824146/?pnref=story
VOGLIAMO UN M5S MONDIALE! ITALIAAAAAA.............ADESSO NON SEI PIÙ SOLA! CI SIAMO ANCHE NOI! FORZA BEPPE GRILLO! FORZA M5S! UNITÀ E SOLIDARIETÀ FRA E PER TUTTI i POPOLI IN CRISI, IN GUERRA E SOTTO DITTATURA! TUTTI INSIEME PER UNA RIVOLUZIONE MONDIALE PACIFICA MA SENZA LIMITI DI TEMPO. UNA RIVOLUZIONE CONTINUA CONTRO LA MAFIA, CONTRO LA CORRUZIONE E CONTRO OGNI TIPO DI CRIMINALITA ORGANIZZATA. "

andrà ancora a Teatro?

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Marauder
Inviato: 27/8/2015 23:55  Aggiornato: 27/8/2015 23:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2013
Da:
Inviati: 866
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Citazione:
Mi rendo conto che si tratterà di una lista particolarmente lunga e articolata, per cui chiedo agli utenti che vorranno partecipare di fornire già nei commenti una sintesi precisa di quanto vogliono denunciare, con tanto di link appropriati.

posso suggerire di dare una struttura più facilmente ordinabile? Inserirei ad esempio la data della dichiarazione, la categoria (balla, contraddizione, danno d'immagine al paese, calabraghismo, favoreggiamento di lobby, ...) e la breve sintesi. In coda, i link, sia ad articoli che a video.
A questo modo risulterà più facile poi ordinarle cronologicamente, piuttosto che per tipo, e vedere anche le più ripetute, ..., in modo da poter offrire diversi punti di vista. Inoltre con il riferimento temporale sarà più facile evitare di postare doppioni e quindi il lavoro finale di editing per l'articolo.

You'll not see this coming.
Red_Max
Inviato: 28/8/2015 0:32  Aggiornato: 28/8/2015 0:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Ottima iniziativa
Sarebbe interessante capire se nei teatri potrà entrare chiunque o bisognerà travestirsi da boyscout.
Dal punto di vista normativo per me personalmente è impossibile perché non ho le competenze.
Dal punto di vista comunicativo siamo chiaramente di fronte ad un venditore.
Cioè qualcuno che altera la realtà per ottenere il consenso.
Il principio è semplice basta presentare i dati nella forma più vantaggiosa e possibilmente più roboante.
Il famoso 40% dei votanti o forse dovremmo dire dei non disgustati dalla politica.
Oppure il ricorso al classico "argomento ad hominem" chi non è d'accordo con lui è un gufo oppure è un provinciale, invidioso oppure chi urla e insulta ecc...
Mentre dovresti spiegare con validi argomenti perché hai ragione tu.
Il falso democratico che parla con tutti e poi fa quello che vuole lui o chi per lui.
La sicurezza ostentata ma immotivata tutt'altro che rassicurante.
La scuola... chiaramente il suo sogno proibito, a costo di importare gli alunni e i genitori dal terzo mondo.
Tutto per far lavorare gli insegnanti, il suo bacino di voti.
Il pd è il partito degli statali.
Poco importa se poi finite le scuole la gente deve andare all'estero.
Evita sempre di parlare dell'immigrazione, che è il problema più importante al momento e fa migliaia di vittime, inoltre dando per scontato che la maggioranza degli italiani siano favorevoli.
Io a casa mia non faccio entrare chiunque in numero illimitato, chi governa uno stato dovrebbe fare lo stesso.
Il fatto di essere un boyscout alle grandi manovre che ci guiderà con ottimismo...
...al DISASTRO!!!

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
snoopy
Inviato: 28/8/2015 8:10  Aggiornato: 28/8/2015 8:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/6/2006
Da: phuket - thailandia
Inviati: 106
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Ecco : “Entro due anni tutti avranno il microchip sottocutaneo”, queste sono le parole, non di un folle, ma di Matteo Renzi, pronunciate proprio ieri dopo l’approvazione del disegno di legge su base americana per l’impianto del microchip sottocutaneo a tutti gli Italiani.

http://www.articolotre.com/2015/08/entro-due-anni-microchip-sottocutaneo-obbligatorio-per-tutti/

Io so tutti questi nomi e so tutti i fatti ...
Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.

P.P. Pasolini

http://www.corriere.it/speciali/pasolini/ioso.html
PinoRossi
Inviato: 28/8/2015 8:50  Aggiornato: 28/8/2015 8:50
So tutto
Iscritto: 24/7/2013
Da:
Inviati: 25
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Tanto è inutile. Chi apprezza Renzi lo fa o per interesse o per tifoseria. Ragionarci è una perdita di tempo e manderebbe in bestia pure Gandhi.

charliemike
Inviato: 28/8/2015 9:00  Aggiornato: 28/8/2015 9:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
O.T.

Dal post di Snoopy.

microchip sottocutaneo

Ma lo ha detto veramente o è una bufala?

Sembra troppo grossa, ma lo è anche l'11/9, eppure...

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
Redazione
Inviato: 28/8/2015 9:14  Aggiornato: 28/8/2015 9:14
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
LONEWOLF: "In cosa è diverso Renzi da "tutti" quelli che lo hanno preceduto?"

A me non interessa molto la differenza con chi lo ha preceduto. Più che altro, mi auguro che sia diverso da quelli che lo seguiranno.

***

MARAUDER: "posso suggerire di dare una struttura più facilmente ordinabile? Inserirei ad esempio la data della dichiarazione, la categoria (balla, contraddizione, danno d'immagine al paese, calabraghismo, favoreggiamento di lobby, ...) e la breve sintesi. In coda, i link, sia ad articoli che a video."

Non appena avrò materiale a sufficienza lo faccio di sicuro, ottimo consiglio.

***

PINO ROSSI: "Tanto è inutile. Chi apprezza Renzi lo fa o per interesse o per tifoseria. Ragionarci è una perdita di tempo e manderebbe in bestia pure Gandhi."

Vero, ma solo in parte: un anno fa Renzi aveva il 40% dei sondaggi a favore, oggi è sceso al 29%. A qualcosa l'informazione serve.

peonia
Inviato: 28/8/2015 9:19  Aggiornato: 28/8/2015 9:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Snoopy, è stato smentito come bufala..... anche se nelle loro capocce l'intenzione di farlo, non solo in Italia, c'è da almeno 30 anni.....ma vedrai che piano piano ci arriveranno se "qualcosa " non li ferma prima!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Parsifal79
Inviato: 28/8/2015 9:34  Aggiornato: 28/8/2015 9:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
"La Rai non è il posto dove i singoli partiti vanno e mettono i loro personaggi, ma è un pezzo dell'identità culturale ed educativa del Paese", disse il premier a febbraio scorso. Nell'e-news del 30 luglio 2014, illustrando alcune priorità del programma dei mille giorni, Renzi scrisse: "La Rai va tolta ai partiti per ridarla al Paese".

In tanti ricorderanno poi l'intervista rilasciata dal premier a Giovanni Floris a Ballarò, il 13 maggio dell'anno scorso: "Io non ho mai incontrato - ha sostenuto il premier - né il presidente della Rai, né l'amministratore delegato. Voglio che sia di tutti e non dei partiti, perciò non metterò mai bocca su palinsesti, conduttori e direttori, ma anche la Rai deve fare la sua parte in questa operazione di redistribuzione".

Durante l'assemblea Pd del 14 aprile dell'anno scorso, Renzi nelle vesti di segretario Pd disse che "i partiti in questi anni sulla Rai hanno ceduto spesso a un atteggiamento di pensare di poter avere un ruolo, poter giocare un piccolo potere. È un dato di fatto oggettivo". Ma il Pd deve proporsi "come strumento che tiene fuori l'interesse del singolo partito politico e porta dentro la Rai politica con la 'P' maiuscola. Una sfida alta, senza interessi di bottega", fatta "superando il piccolo cabotaggio di quei politici che cercano di avere un servizio in più nel tg regionale delle 22".

Ma l'annuncio più fragoroso, Renzi lo ha fatto il 16 maggio dello stesso anno, intervistato da Radio24: "Costi quel che costi io ho intenzione di togliere la Rai ai partiti. Se siamo rottamatori vuol dire che lo siamo non per finta. Io non ho mai parlato - sosteneva Renzi - con i vertici Rai e trovo folle che ora si pensi che la Rai sia nelle mani del Pd. La Rai non è né dei sindacalisti né dei candidati dei partiti che mettono bocca sui nomi anche delle ultime nomine".

"A quelli che vogliono fare carriera in Rai dico 'state lontani da me perchè in questi termini non conto niente...".

A Piazzapulita, il 19 maggio 2014, l'ennesimo annuncio: "Fuori i partiti dalla Rai, mai più nomine politiche. In passato i partiti hanno già messo troppo bocca sulla Rai. Io invece non metterò mai il mio partito nelle condizioni di prendere decisioni sulla Rai".
http://www.huffingtonpost.it/2015/08/05/quando-renzi-partiti-rai_n_7939468.html
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il Pd non ha scelto esponenti della società civile per il Consiglio d’amministrazione Rai? «Questa retorica della società civile da contrapporre al partito (come se il Pd fosse la società incivile) per me è insopportabile. Non è che se uno non si è mai iscritto a un partito è società civile e invece chi fa il militante alle feste dell’Unità o ha una tessera in tasca è incivile». Così il premier Matteo Renzi, rispondendo ad un lettore nella sua rubrica su l’Unità.
http://www.corriere.it/politica/15_agosto_11/renzi-societa-civile-fuori-cda-rai-retorica-insopportabile-a9281da4-400e-11e5-a1d8-4e4de2e3fad8.shtml?refresh_ce-cp

LoneWolf58
Inviato: 28/8/2015 9:38  Aggiornato: 28/8/2015 9:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 28/8/2015 9:14:50
...
A me non interessa molto la differenza con chi lo ha preceduto. Più che altro, mi auguro che sia diverso da quelli che lo seguiranno.
Se non si punta il dito sui "veri" responsabili imputando, invece, il mancato rispetto delle promesse alla marionetta di turno (oggi Renzi... ieri Berlusconi...) si corre il rischio che a seguirlo sarà un'altra marionetta (Salvini?).

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
giusavvo
Inviato: 28/8/2015 11:07  Aggiornato: 28/8/2015 11:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/2/2011
Da:
Inviati: 449
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Per un personaggio come Renzi già basterebbe QUESTO
Da chi si cimenta in certe prestazioni televisive, senza provare il minimo di vergogna, ci si deve aspettare di tutto.
Tuttavia la cosa più grave che la compagine politica guidata da Renzi ha commesso, a mio avviso è la nuova legge elettorale e le riforme costituzionali.
Il cosiddetto Italicum, un sistema anomalo e antidemocratico. Si tratta della legge n. 52 del 6 maggio 2015.
Una delle anomalie peggiori sta nel fatto che tale legge entra in vigore il 1° luglio del 2016 e vale solo per la camera, in attesa della riforma del Senato.
Cioè, anziché far precedere la riforma del Senato a quella della legge elettorale, come sarebbe stato logico e corretto, si è voluto approvare la seconda nell’aspettativa di un evento incerto, atteso che non può esservi sicurezza ne sull’approvazione del d.l.l. costituzionale né sui suoi tempi.
Cosa accadrebbe, infatti, se la riforma costituzionale non giungesse in porto? Le due camere verrebbero ad essere elette con due sistemi elettorali diversi.
Di Renzi poi ricordo le tanto strombazzate promesse di cambiare le regole dell’UE in punto di vincoli di bilancio, poi tradite con la piena adesione al rigore merkeliano e alla linea di Monti.
L’annunciata assicurazione di aver ottenuto dalla Merkel e dall’Europa flessibilità per gli investimenti, poi prontamente smentita dagli interessati; la promessa del rilancio della domanda interna grazie agli 80 euro al mese, non avveratasi.
Poi la promesse di una riforma al mese per le riforme strutturali: giustizia, amministrazione, lavoro, privatizzazioni .
Il governo afferma che servirebbero per rilanciare il Paese economicamente, ma dal mio punto di vista così non può essere.
Le privatizzazioni sono state già ampiamente fatte, coi risultati che appaiono noti: regali agli amici del palazzo, peggioramento e rincaro dei servizi per i cittadini, immediato sperpero dei ricavi senza alcuna riduzione del debito pubblico né della spesa pubblica.
Le riforme del lavoro ci sono state, e hanno già peggiorato la situazione, e annullando le garanzie per i lavoratori.
La giustizia è già stata riformata molte volte, ed è sempre andata peggiorando.
Il processo civile, ad esempio, è stato riformato ogni anni e la situazione è sempre peggiorata, di fatto si è diminuito il numero dei processi aumentando le tasse su di essi, per scoraggiare la domanda di giustizia, e ciò è una schifezza.
Si è cercato di accelerare i processi penali e civili diminuendo le garanzie e i diritti processuali, e così si peggiora la qualità delle sentenze, già di suo molto bassa.
Il tutto ben sapendo che la situazione della giustizia deriva non dalle regole processuali almeno per larga parte, bensì dall’incertezza, contraddittorietà e mutevolezza delle norme; dalla litigiosità degli italioti e dalle manie giudiziarie esaltate dai mass media; dalla mentalità e dalle prassi dei magistrati.
Sono tutte disfunzioni che non si aggiustano con le leggi e che possono cambiare solo con le generazioni, a patto che ci sia un cambio di costume nella popolazione ed una reale maturazione del senso comune.
Analogo discorso vale per le declamate riforme della pubblica amministrazione, da sempre sorretta da una mentalità-prassi burocratica, corporativa, parassitaria, clientelare, indifferente ai risultati pratici per la gente.

"L'uomo è misura di tutte le cose"
(Protagora)
CiEmme
Inviato: 28/8/2015 11:51  Aggiornato: 28/8/2015 11:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/2/2008
Da: Roma
Inviati: 446
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Piu' che non fare riforme, Renzi ha dimostrato la solita capacita' italiota di cambiare tutto per non cambiare niente. In tal senso:

- la bufala dei vitalizi da togliere ai parlamentari condannati - in realta' la legge c'e' ma l'applicazione risulta inefficace rispetto a quanto si propone per via delle tipologie dei reati prese in considerazione.

- l'introduzione della responsabilita' civile dei magistrati - come se fosse quello il problema principale della giustizia penale Italiana...ma lui ha cominciato da li' per introdurre la certezza della pena..

- il disatteso referendum su finanziamento pubblico dei partiti (finanziati ora non direttamente ma con lo sconto fiscale sulla dichiarazione dei redditi - che rinsalda ancora di piu' la dipendenza della politica da potentati/lobby economiche);

Se poi vai a vedere tutte le mancate emissioni di decreti attuativi su riforme passate sotto Monti, di materiale ne riempi una petroliera., es: - la mancata emissione dei decreti attuativi sulle nuove norme per giungere al vitalizio da parte dei parlamentari.

Una bussola non dispensa dal remare.
Redazione
Inviato: 28/8/2015 12:00  Aggiornato: 28/8/2015 12:02
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
LONEWOLF: "Se non si punta il dito sui "veri" responsabili imputando, invece, il mancato rispetto delle promesse alla marionetta di turno (oggi Renzi... ieri Berlusconi...) si corre il rischio che a seguirlo sarà un'altra marionetta (Salvini?)"

Certamente, ma chi sono "i veri responsabili"? Tu lo sai? Possiamo davvero puntare il dito contro di loro, così come se si trattasse di individuare un giocatore che ha fatto un fallo di mano?

In ogni caso, secondo me quello di "Renzi buffone" e quello dei poteri forti sono due discorsi diversi, da fare in momenti diversi. Ciascuno è estremamante importante, ma l'uno non sostituirà mai l'altro.

CiEmme
Inviato: 28/8/2015 12:04  Aggiornato: 28/8/2015 12:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/2/2008
Da: Roma
Inviati: 446
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
E comuqnue, quello che manca in Italia e' il rapportarsi con l'estero.

Quindi magari vedere la posizione dell'Italia su tutti gli indexes mondiali dal Corruption Perception Index all'indice della liberta' di stampa prima e dopo Renzi.

Forse cosi si puo' evidenziare un giudizio super partes che possa apparire piu' attendibile

Chiaramente, se chiedi alla Boldrini ti dice che aver tolto il vitalizio a dieci ladri sui circa 600 ex-parlamentari condannati in definitiva e' grandissimo risultato.....magari su un indice mondiale IMPARZIALE tale risultato ci fa - au contraire - perdere qualche posizione.....

Ovvio che poi i criteri degli indici mondiali posso essere attaccati...ma rimangono indici presi in considerazione all'estero.

Una bussola non dispensa dal remare.
Red_Max
Inviato: 28/8/2015 12:58  Aggiornato: 28/8/2015 12:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
E una volta messi a fuoco i punti si potrebbe fare un bel filmato virale...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
ergaia
Inviato: 28/8/2015 13:35  Aggiornato: 28/8/2015 13:39
So tutto
Iscritto: 30/12/2005
Da:
Inviati: 2
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Penso che il miglior video riassuntivo della grande coerenza di Renzi sia questo: PRIMA DI VOTARE PD GUARDA QUI - non giudicare prima di guardare https://www.youtube.com/watch?v=zkaf1SrEIH0&feature=youtu.be

-ZR-
Inviato: 28/8/2015 13:47  Aggiornato: 28/8/2015 13:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/9/2008
Da:
Inviati: 436
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio

" I grandi spiriti hanno sempre incontrato violente opposizioni da menti mediocri."
Albert Einstein
lanzo
Inviato: 28/8/2015 16:36  Aggiornato: 28/8/2015 16:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Spettabile Redazione,
Direi che l'allegato al commento di -ZR- abbia risposto ai Suoi quesiti.
Personalmente penso che siamo un Titanic scassato in via di affondamento, con una palla al piede come il Vaticano ed una mola intorno al collo come il Meridione, pure la Germania andrebbe fallita.
I parlamentari siciliani percepiscono i piu' alti stipendi del MONDO.
Nell' "Europa che ce lo chiede" tutti zitti e mosca.

Non abbiamo piu' un industria automobilistica (si, facciamo Ferrari e Lamborghini, ma sono cose di nicchia) la Cermania, con la C, ha BMW. WV e Mercedes, non abbiamo piu' industria motociclistica - una volta c'era e si potrebbe fare un elenco lungo quanto il mio braccio dalla Laverda alla Morini alla Guzzi, alla Piaggio.
Olivetti distrutta da un incopetente sefardita che continua a evadere processi e si e' fatto i miliardi.
La Ducati pare sia stata comprata dalla BMW.

lorilorenzo
Inviato: 28/8/2015 16:48  Aggiornato: 28/8/2015 16:48
So tutto
Iscritto: 18/1/2014
Da: Caldogno (VI)
Inviati: 11
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Ciao Massimo,
so che non sto rispondendo alla domanda "A questo punto vorrei chiedere agli utenti del sito di darmi una mano nel compliare una lista di tutte le promesse mancate, di tutte le bugie raccontate, di tutte le scappatoie utilizzate, ...
", ma secondo me questo dura fino al 2018 (Renzi o Renzi bis). Salvo trucchetti, si corre il rischio che al prox turno vincano quelli opposti ai signori che sostengo Renzi: quindi, ragionando con la loro testa, almeno andiamo fino al 2018 (con governo Renzi o Renzi Bis).
Quindi la domanda, per me, diventerebbe: ""A questo punto, DATO CHE RENZI DURARA' FINO AL 2018, vorrei chiedere agli utenti del sito di darmi una mano nel compliare una lista di tutte le promesse mancate, di tutte le bugie raccontate, di tutte le scappatoie utilizzate, ...".
Detto questo: 80€ - 30€(sono fascia media) - aumenti gasolio - aumento tassa tabacco = 15€. PS: sono calcoli sul mio stile di vita.
Ciao.

winston73
Inviato: 28/8/2015 16:55  Aggiornato: 28/8/2015 16:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/5/2010
Da:
Inviati: 135
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
RENZI ...sarebbe bello ripercorrere le tappe del suo viaggio negli Usrael quando il nero stava facendo le primarie mi pare per il secondo mandato...credo che lì abbia avuto l'investitura ufficiale dai Nostri Amici...

qui un articoletto

(pare che solo agli estremi ci sia ancora dello spirito critico anche se non frequento i nazionalsocialisti abitualmente)

Scusate nota sul sito...certe discussioni non le si può seguire con il layout che salta sempre...ho uno schermo grande 24 pollici e mi sforzo di meno se leggo la divina commedia sulllo schermo del cellulare.
non si può fare qualcosa per bloccare ridimensionare le foto e i link troppo lunghi in automatico in modo che la fruizione delle discussioni sia facilitata?
E' solo un mio problema?
grazie

2+2=5
Aironeblu
Inviato: 28/8/2015 17:37  Aggiornato: 28/8/2015 17:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
@Massimo
Citazione:
A questo punto vorrei chiedere agli utenti del sito di darmi una mano nel compliare una lista di tutte le promesse mancate

Dipende a chi le ha fatte, le promesse: moltissime sono state puntualmente e fedelmente mantenute..


@Peonia
Citazione:
@Snoopy, è una bufala

Parbleu! peonia che smentisce una notizia!

peonia
Inviato: 28/8/2015 18:06  Aggiornato: 28/8/2015 18:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Parbleu! peonia che smentisce una notizia!

eh sì Airone! anche le pulci hanno la tosse!!! prrrrrrrrrrrr

ridevo da sola mentre lo scrivevo infatti....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Parsifal79
Inviato: 28/8/2015 18:31  Aggiornato: 28/8/2015 18:34
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
lanzo: Citazione:
I parlamentari siciliani percepiscono i piu' alti stipendi del MONDO. Nell' "Europa che ce lo chiede" tutti zitti e mosca.


http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/01/29/m5s-deputati-regione-sicilia-si-tagliano-stipendio-cosi-finanziano-23-aziende/1380768/

Dal fondo per il microcredito sono stati erogati, dopo due anni di accantonamenti, 550mila euro. “Avremmo potuto fare molto di più se solo gli altri deputati avessero aderito alla nostra proposta e se questo divenisse un modello per tutta la Regione”, ha spiegato il deputato Giorgio Ciaccio. Dopo aver deciso di tagliarsi lo stipendio da 11mila euro fino a 2500 (più i rimborsi), i deputati pentastellati hanno iniziato a versare ogni mese all’Assessorato per le attività produttive il denaro al quale rinunciavano. Dopo alcuni mesi, e la sostanziale impasse del governo regionale, è arrivato l’accordo con Banca Etica, Impact Hub Sicilia e con la Fondazione Comunità di Messina Onlus.
----------------------------------------------------------------------------------------------------

https://forum.termometropolitico.it/132413-10000-firme-contro-gli-stipendi-dei-parlamentari-siciliani.html

Questa mattina, lunedì 5 Dicembre, alle ore 10.30 il Movimento 5 Stelle Sicilia si è riunito presso l’ARS di Palermo per la consegna delle firme relative alla petizione “Fuori i soldi dalla Politica”, partita lo scorso 30 Aprile e che ha raccolto 10.000 firme.

Con la petizione, il M5S Sicilia, ha chiesto, come cittadini e quindi elettori della Regione Siciliana, di porre all’attenzione del Parlamento Regionale la necessità della riduzione dei costi della politica, abbassando le indennità ed i rimborsi spese, eliminando l’assegno vitalizio, l’assegno di fine mandato, l’indennità di funzione, il rimborso spese e la diaria e chiedendo che dette indennità vengano portate al livello degli omologhi eletti in altri Paesi europei.

>Più di 30 attivisti, rappresentanti dei gruppi provinciali del Movimento 5 Stelle, hanno consegnato le firme raccolte, all’ufficio di gabinetto del Presidente dell’Ars, Francesco Cascio.

“Questa raccolta firme è stata una proposta di buon senso oltre che una proposta politica” – afferma Giancarlo Cancelleri, attivista del Movimento 5 Stelle Palermo e continua dicendo “il Movimento mantiene sempre gli impegni che assume con i cittadini”.

La politica siciliana ha un costo annuo totale di 22 milioni e 350 mila euro, con queste proposte il risparmio stimato in 5 anni è di oltre 70 milioni di euro, cioè oltre 14 milioni di euro l’anno.

Riccardo Nuti, candidato portavoce per il Movimento 5 Stelle Palermo alle prossime amministrative, asserisce “la politica è un servizio, non una carriera” e continua dicendo “dobbiamo effettuare un controllo dell’operato, se i soldi escono dalla politica rimane la passione
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Citazione:
tutti zitti e mosca


se lo di tu

Redazione
Inviato: 28/8/2015 18:34  Aggiornato: 28/8/2015 18:34
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Grazie a tutti, sto raccogliendo i dati.

Parsifal79
Inviato: 28/8/2015 18:40  Aggiornato: 28/8/2015 18:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/08/14/debiti-pa-un-terzo-dei-pagamenti-ancora-congelato-e-la-procedura-per-riscuotere-fa-acqua/1954715/

Il prossimo 21 settembre, giorno del suo onomastico, Matteo Renzi rischia seriamente di dover affrontare il più volte rimandato pellegrinaggio a Monte Senario oggetto di una scommessa con Bruno Vespa. Il 13 marzo 2014, nel salotto di Porta a Porta, il premier aveva infatti promesso che si sarebbe sobbarcato l’ascesa al santuario toscano se i debiti della pubblica amministrazione non fossero stati pagati nell’arco di sei mesi. Ma il giorno della verità, nonostante mancasse all’appello ancora metà dei soldi che le aziende attendevano dallo Stato, si era giustificato attribuendo la colpa a Bruxelles. Ora è passato un anno e mezzo ma il problema è (ancora) tutt’altro che risolto: non solo circa un terzo dell’arretrato deve ancora essere saldato, ma a peggiorare la situazione c’è il fatto che il piano del governo per velocizzare i nuovi pagamenti fa acqua. E il primo ad ammettere la debàcle è stato lo stesso presidente del Consiglio, che il 18 luglio nella sua rubrica su L’Unità ha riconosciuto: “Sul pagamento dei debiti alle imprese abbiamo messo i soldi ma la procedura per riscuoterli è stata troppo complicata. Alla fine il colmo è che sono avanzati i soldi, ma non tutti sono ancora stati pagati”.

Parsifal79
Inviato: 28/8/2015 18:54  Aggiornato: 28/8/2015 18:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Pubblicato il 12 set 2013

. Su Berlusconi Renzi dice: " In un qualsiasi paese dove un leader politico viene condannato in via definitiva, la partita e' finita. Game over".
https://www.youtube.com/watch?v=2s0YdYIagK8
------------------------------------------------------------------------------------

Riforme, Pd rivuole Berlusconi. “Ricostruire legame che serve al Paese”

di F. Q. | 11 agosto 2015

Pressing a tutto campo dei renziani (Napolitano incluso) per ritrovare la "profonda sintonia" del Nazareno. Guerini: "Forza Italia? Noi siamo pazienti e aspettiamo". Brunetta dice no, ma propone la Grosse Koalition


http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/08/11/riforme-pd-rivuole-berlusconi-ricostruire-un-legame-che-serve-al-paese/1952537/

Sertes
Inviato: 28/8/2015 18:58  Aggiornato: 28/8/2015 18:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Max, qui ti ci vuole di più che per il film sull'undici settembre!

Dal libro di Matteo Renzi:



Vi prego, fatevi un favore e leggete anche le frasi prima (beata ingenuità!) che dopo quelle sottolineate in rosso (ma perché facciamo politica, ragazzi?)


Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
LoneWolf58
Inviato: 28/8/2015 20:05  Aggiornato: 28/8/2015 20:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Citazione:
Autore: Sertes Inviato: 28/8/2015 18:58:44

Max, qui ti ci vuole di più che per il film sull'undici settembre!
Io azzarderei... 11 settembre + luna

Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 28/8/2015 12:00:44
...
In ogni caso, secondo me quello di "Renzi buffone" e quello dei poteri forti sono due discorsi diversi...
Non pretendevo così tanto... ma facendo diventare la marionetta "capro espiatorio" si mondano i peccati di chi di fatto ne ha consentito l'operato. Se non è chiaro mi riferisco alla maggioranza ed alla "finta" opposizione nonché al garante della Costituzione che di fatto garantisce ben altro.
Non è necessario paventare poteri forti... lobbies... etc... basterebbe evidenziare l'operato e la connessione tra governo-amministrazione pubblica-media ma forse è megliose finisci il documentario sulla luna

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Sisifo358
Inviato: 28/8/2015 21:32  Aggiornato: 28/8/2015 21:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/2/2015
Da:
Inviati: 80
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio

pippovinci
Inviato: 28/8/2015 21:57  Aggiornato: 28/8/2015 21:58
Ho qualche dubbio
Iscritto: 5/9/2006
Da: palermo
Inviati: 102
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Io non tralascerei il semestre di presidenza europea del nostro premier, del quale non è rimasta traccia. Annunciato come un semestre di battaglie e di cambiamenti si è dovuto ricorrere alla trasmissione RAI "chi l'ha visto" per sapere in quale vicolo di Bruxelles Renzi si era infrattato

SuperFed
Inviato: 28/8/2015 22:20  Aggiornato: 28/8/2015 22:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/6/2011
Da: Città stressante nord Italia
Inviati: 168
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
E intanto sono quasi 100 anni che andiamo avanti sempre con la stessa tiritera.

Si pensava che tutti i mali fossero del capoccione pelato che parlava dal balcone. Via lui si pensava che fosse tutta colpa di Andreotti. Poi scoppia uno scandalo più scandalo degli altri e si pensava che fosse tutta colpa di Gelli.
Poi la prima repubblica è finita, si pensava che tutta la colpa fosse del CAF, Craxi Andreotti Forlani, ma finalmente sarebbe cambiato TUTTO.
E invece no perchè era tutta colpa di Berlusconi.
Adesso siamo all'ultimo in ordine di tempo, tra l'altro, ironicamente, quello che semplicemente non ha fatto niente di niente nè in bene nè in male, ma solo teatro come giustamente si sta discutendo.

Qui la faccenda riguarda l'Italia e gli italiani, purtroppo.

Qualcuno dirà che abbiamo un'ultima speranza, un gruppo di giovani onesti che se solo andassero al governo...
Ma a questo incredibile scarto logico, a questa mirabolante soluzione di continuità in 100 anni di storia nostrana io non credo, mi spiace.
E tra l'altro, giunti all'oggi, cosa ci sarebbe da salvare dell'Italia? I guasti fatti si pagheranno ancora per generazioni a venire.

Onore a te Takuro Nakai genio incompreso dei manga[img align=right]
Ticaisem
Inviato: 29/8/2015 0:01  Aggiornato: 29/8/2015 0:01
So tutto
Iscritto: 8/1/2015
Da:
Inviati: 7
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
A proposito dell'articolo sul microchip sottocutaneo, ho trovato la stessa notizia in questo blog (che pubblica notizie poco credibili a mio modesto parere):

http://www.ilmattoquotidiano.it/wordpress/chip-sottocutaneo-obbligatorio-entro-due-anni-tutti-lo-dovranno-avere-in-italia/#_

Parsifal79
Inviato: 29/8/2015 0:21  Aggiornato: 29/8/2015 0:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Ospite di Michele Santoro, a Servizio Pubblico (La7) nell’aprile del 2012, incalzato sulla necessità di riformare lo Statuto dei lavoratori, Renzi disse: “In questo momento nel mio territorio ci sono almeno 3 crisi aziendali di aziende di 150 persone che hanno deciso dalla mattina alla sera di chiudere e di andarsene. L’articolo 18 per loro non è un problema e per quel lavoratore non è una sicurezza. Ho detto sull’articolo 18 e lo ripeto qui che non ho trovato un solo imprenditore, in tre anni che faccio il sindaco, che mi abbia detto “Caro Renzi, io non lavoro a Firenze o in Italia, non porto i soldi, perché c’è l’articolo 18″. Nessuno me l’ha detto. Non c’è un imprenditore che ponga l’articolo 18 come un problema. Perché, mi dicono, c’è un problema di burocrazia, di tasse, di giustizia, non dell’articolo 18. E non ho mai trovato neanche un ragazzo, precario, che mi abbia detto “Sogno l’articolo 18″. Per quello che mi riguarda l’articolo 18 è un problema mediatico. E’ un problema che si è posto soltanto nel dibattito mediatico”
http://tv.ilfattoquotidiano.it/2014/09/22/lavoro-quando-renzi-diceva-nessun-imprenditore-pone-art-18-come-problema/297585/

---------------------------------------------------------------------------

Jobs Act, Renzi agli imprenditori: "Articolo 18 non sarà più ostacolo, ora possibile investire"
http://www.repubblica.it/politica/2014/11/21/news/jobs_act_renzi_ultimo_voto_in_parlamento_il_9_dicembre-101080178/

Parsifal79
Inviato: 29/8/2015 0:31  Aggiornato: 29/8/2015 0:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Chil Post, lo Stato rimborsa il mutuo non pagato del papà di Renzi

A saldare i debiti del padre ci pensa il governo del figlio. Debiti, tra l’altro, concessi da una banca guidata da un fedelissimo del figlio, già in società con il fratello del cognato, a sua volta socio in un’altra azienda di famiglia riconducibile alla madre. Cose che capitano in casa Renzi. La vicenda è complessa e gli intrecci sono molti, come gli attori coinvolti. Tutto ruota attorno alla Chil post, la società di Tiziano Renzi, dichiarata fallita nel marzo 2013 e sulla quale la Procura di Genova ha aperto un fascicolo iscrivendo nel registro degli indagati il padre del premier con l’accusa di bancarotta fraudolenta. Secondo i magistrati liguri, Tiziano avrebbe ceduto la parte sana dell’azienda alla Eventi 6 intestata alla moglie, Laura Bovoli, società che all’epoca dei fatti aveva tra i propri soci anche Alessandro Conticini, fratello di Andrea, marito di Matilde Renzi, sorella del premier e a sua volta socia nella Eventi 6.

ALLA CHIL POST rimangono così solo i debiti tra cui un mutuo di 496.717,65 euro stipulato nel luglio 2009 con il Credito Cooperativo di Pontassieve. Una cifra sostanziosa, concessa con un mutuo chirografario: senza accensione di ipoteche, quindi, ma solo basato sulle garanzie. La banca è guidata da Matteo Spanò, grande amico e sostenitore del premier. Nel 2005, Spanò era stato nominato direttore generale della Florence Multimedia, società della Provincia di Firenze creata dal neoeletto Renzi per la comunicazione e poi finita nel mirino della Corte dei conti che ha inizialmente ipotizzato un danno erariale di 10 milioni di euro. Non solo. Spanò era anche socio di Conticini nella Dot Media, società che ha ricevuto appalti diretti dal Comune, negli anni in cui Renzi è stato sindaco, e da altre controllate come la Firenze Parcheggi guidata dal fidatissimo Marco Carrai. Dot Media oggi cura fra l’altro la campagna elettorale dell’eurodeputata Alessandra Moretti candidata alla presidenza della Regione Veneto.

Diventato presidente della banca, Spanò elargisce il prestito alla Chil post di Tiziano Renzi che per ottenerlo riceve la copertura a garanzia del fondo per le piccole e medie imprese da Fidi Toscana spa della Regione guidata da Enrico Rossi e partecipata anche da Provincia e Comune di Firenze oltre alla Cassa di Risparmio nel cui board siede Carrai. Fidi Toscana delibera la copertura dell’80% e il 13 agosto 2009 la banca versa i soldi alla Chil. I ratei vengono regolarmente pagati per due anni. Poi la società, nel frattempo svuotata della parte sana e poi ceduta ad altri titolari (ora indagati assieme a Tiziano Renzi), non rispetta più i versamenti e dichiara il fallimento. Così nell’estate 2013, la banca, ammessa al passivo dal Tribunale fallimentare di Genova, si rivolge a Fidi ottenendo il versamento di 263.114,70 euro, l’80% dell’esposizione complessiva. E la vicenda potrebbe chiudersi qui. Invece, il 18 giugno 2014, il ministero dell’Economia delibera di rifondare Fidi di 236.803,23 euro e liquida la somma il 30 ottobre successivo attraverso il Fondo centrale di garanzia. E così il debito contratto dal padre di Renzi è stato coperto dallo Stato

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/01/10/chil-post-rimborsa-mutuo-non-pagato-papa-renzi/1328628/

Parsifal79
Inviato: 29/8/2015 1:01  Aggiornato: 29/8/2015 1:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Renzindustria

(di M. Travaglio)

Ma chi le fa le leggi? La domanda sorge spontanea dopo l’ennesimo buco scoperto nell’ennesima norma – quella sul falso in bilancio – che sortisce il risultato esattamente opposto a quello annunciato. Non che i legislatori dell’ultimo ventennio, cioè i governi attraverso i decreti e le maggioranze parlamentari tramite i disegni di legge, abbiano mai brillato per competenza. Ma neppure la scalcinata tradizione legislativa nazionale aveva mai conosciuto una stagione così cialtronesca e ciabattona. Non c’è legge o decreto che, una volta approvato, non venga seguito da polemiche sugli effetti indesiderati (almeno a parole) che produce all’insaputa (così assicurano lorsignori) da chi l’ha firmato e votato, col contorno di sospetti sulle manine o manone che hanno inserito emendamenti last minute e sulle teste vuote che non li hanno notati. Segue, immancabile, la promessa di rimediare riformando la riforma appena varata. Il tutto da parte di chi sostiene la “riforma del Senato” spiegando che due Camere sono ormai un lusso e ne basta una sola, quando per correggere tutte le cazzate che fa questa gente ne servirebbero almeno sei o sette.

L’Italicum è legge dello Stato da poco più di un mese dopo quattro letture, e già Ncd e mezzo Pd (che l’han votato fino all’ultimo) chiedono di modificarlo. Il nuovo falso in bilancio, contenuto nella legge Anticorruzione presentata nel febbraio 2013 da Pietro Grasso e poi emendata e riemendata fino a sfigurarla, è rimbalzato da una Camera all’altra per due anni e mezzo: l’esito è che anche i pochissimi che venivano condannati con la vecchia norma – la giustamente vituperata legge Berlusconi-Ghedini del 2002 – vengono assolti con quella nuova, che è ancora peggio. Non lo dicono i gufi: lo dice la Cassazione, supremo giudice dell’interpretazione delle leggi. In un Paese normale governo e maggioranza che han combinato il disastro si cospargerebbero il capo di cenere e correrebbero subito ai ripari: sempreché, è ovvio, il loro scopo fosse davvero quello che sbandierano da due anni, cioè punire più severamente chi falsifica i bilanci. Invece tocca leggere le corbellerie degli innumerevoli responsabili giustizia del Pd, che fanno i pesci in barile per non assumersi le proprie responsabilità. Sentite Donatella Ferranti, che faceva addirittura il giudice e ora per fortuna non lo fa più, ma purtroppo fa la deputata del Pd e la presidente della commissione Giustizia della Camera: “L’allarme è strumentale: è indubbio che la nuova legge abbia reintrodotto il delitto di falso in bilancio, ma la giurisprudenza, come sempre, si deve assestare tenendo conto dei lavori parlamentari preparatori”.

Una supercazzola in piena regola: intanto “allarme strumentale” rispetto a chi e a che? La Cassazione ha annullato senza rinvio la condanna di Luigi Crespi proprio perché il nuovo falso in bilancio targato Renzi-Orlando è addirittura più blando di quello vecchio targato B.-Ghedini: quindi la giurisprudenza è già bell’e “assestata”, e dà torto marcio alle Ferranti e agli altri geni che hanno partorito l’aborto. E di quali “lavori preparatori” va cianciando la signora, visto che nei lavori preparatori le valutazioni societarie erano comprese nel nuovo delitto, ma sono state poi cancellate in zona Cesarini da un emendamento del governo? Qui di “strumentale” c’è solo quell’emendamento, che le solite voci di corridoio attribuiscono al ministero dello Sviluppo Economico, dove siede Federica Guidi, quinta colonna di Confindustria dentro il governo.

Non è un mistero che gl’industriali vedono come il fumo negli occhi il reato di falso in bilancio (che è una delle specialità della casa) e che all’ultimo momento il ministro Orlando dovette inghiottire l’emendamento imposto dalla nota lobby per vanificare il nuovo reato e le nuove pene regalando una scappatoia – quella che esclude le false valutazioni dall’area penale – a chi vuole continuare a truccare i conti e a farla franca. Come prima, anzi più di prima.

La stessa lobby ha ottenuto un Jobs Act copiato pari pari da un documento dell’ufficio studi di Confindustria: raso al suolo l’art.18 e addirittura legalizzato lo spionaggio sui lavoratori. Per non parlare della riforma della scuola, che ricalca pedissequamente i desiderata delle grandi imprese, come il Fatto ha subito documentato. Grazie a un blitz dei 5Stelle votato anche dal Pd, due settimane fa è passata la legge che finalmente rende possibile la class action: ma è bastato che Squinzi protestasse perché la Boschi annunciasse l’immediata retromarcia. Un po’ com’era accaduto col decreto fiscale di Natale, quando la solita “manina” infilò in extremis il condono su frodi ed evasioni fino al 10% del fatturato dichiarato e solo la scoperta (grazie a Libero e al Fatto) delle conseguenze assolutorie sulla condanna definitiva di B. costrinse Renzi ad assumersi la responsabilità dell’inguacchio e a fermare le bocce. Senza che peraltro se ne sia più saputo nulla.

Neppure ai tempi di B. la Confindustria aveva potuto fare il bello e il cattivo tempo come oggi. E mai come ora la trasparenza legislativa era stata oscurata da interventi sotterranei, clandestini, inconfessati e inconfessabili che nessuno rivendica e dunque restano in cerca d’autore.

A costo di ripeterci, la domanda al governo e alla maggioranza è molto semplice: chi è il mandante e chi è l’autore dell’emendamento del governo che salva i truccatori di bilanci? Il ministro Orlando ne era al corrente o l’ha scoperto a cose fatte e s’è voltato dall’altra parte? I partiti, Pd in testa, che hanno approvato la solenne porcata se n’erano accorti (bastava leggere il Fatto e il Corriere), o votano le leggi senza leggerle o senza capirle? E soprattutto: ora che la Cassazione li ha messi in mutande, cosa intendono fare per tappare il buco nella nuova legge e per allontanare dal governo chi ha fatto il furbo danneggiando i cittadini e gli imprenditori onesti? In attesa di cortese riscontro, porgiamo distinti saluti. Con una postilla: vergognatevi.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/06/19/renzindustria/1795395/

halastor
Inviato: 29/8/2015 3:44  Aggiornato: 29/8/2015 3:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2015
Da:
Inviati: 172
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Spiacente non posso aiutare!
Non l'ho mai considerato tanto. Giusto il necessario per fare quattro risate con gli amici...sperando che non si trasformino in pianti!!!

D'altronde a uno che ti dice "stai sereno!!!" e poi ti fotte il posto che importanza vuoi dare?
E' chiaro che non può mai uscire niente di serio da costui...come da nessun altro che si comporta in questo modo.

Questo tizio assieme agli altri...

[...]L'occhio al moto deluso il falso crede;
E 'l terrore a que' mostri accresce fede[...]
"Torquato Tasso - La Gerusalemme Liberata - Canto XX"
Keevan
Inviato: 29/8/2015 5:11  Aggiornato: 29/8/2015 5:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/10/2005
Da:
Inviati: 126
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Non so quanto sia aggiornato questo sito

Riforme renziane conto alla rovescia

Redazione
Inviato: 29/8/2015 8:57  Aggiornato: 29/8/2015 8:58
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
SERTES: Citazione:
Vi prego, fatevi un favore e leggete anche le frasi prima (beata ingenuità!) che dopo quelle sottolineate in rosso (ma perché facciamo politica, ragazzi?)
"Per gratificare il nostro ego, o per cambiare il nostro paese?" si autorisponde il nostro. Alla faccia della excusatio non petita. Secondo me questo libro è da sottoporre direttamente ad un congresso di psichiatri.


LONEWOLF: Citazione:
facendo diventare la marionetta "capro espiatorio" si mondano i peccati di chi di fatto ne ha consentito l'operato.
Ora ho capito, grazie.

***

Ottimo questo thread. Era partito piano, ma ora sta diventando quello che desideravo io.

Parsifal79
Inviato: 29/8/2015 11:00  Aggiornato: 29/8/2015 11:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Expo, Renzi: Daspo per i politici corrotti

(VIDEO): "Noi siamo per la presunzione di innocenza, ma un condannato per corruzione dovrebbe esser escluso dal giro per sempre. Daspo per i politici che tradiscono la fiducia dei cittadini". Lo afferma il premier Matteo Renzi, durante il suo intervento per la campagna elettorale del Partito Democratico al Piccolo Teatro di via Rovello a Milano
http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Expo-Renzi-Daspo-per-i-politici-che-tradiscono-la-fiducia-dei-cittadini-c159eeac-b0f8-4afa-b9c2-b1b64f997152.html
--------------------------------------------------------------------------------

Corruzione, M5S propone il “Daspo” chiesto da Renzi. Ma il Pd lo boccia

un emendamento dell’M5S che traduceva il proposito in una norma penale nel ddl anticorruzione in in discussione in Commissione giustizia al Senato è stato bocciato dalla maggioranza renziana compatta. E quando il suo presentatore, il senatore Enrico Cappelletti, ha ricordato gli annunci di Renzi, al cospetto del viceministro della Giustizia Enrico Costa, “tutti si sono messi a ridere e nessuno ha risposto”, racconta Cappelletti a ilfattoquotidiano.it.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/03/04/corruzione-m5s-propone-daspo-chiesto-renzi-pd-boccia/1477452/

Escape2013
Inviato: 29/8/2015 11:31  Aggiornato: 29/8/2015 11:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/5/2013
Da:
Inviati: 358
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Parafrasi del renzismo.

Anni fa mi beccai un assegno scoperto di 19mila euro da un soggetto che avevo ritenuto da subito un bel delinquente.

Successivamente ho scoperto che ne aveva emessi in precedenza altri 52 (diconsi cinquantadue).

Non l'ho ritenuto peggiore in base alla quantità delle malefatte, quella perpetrata a mio danno era stata sufficiente da subito per definirlo perfettamente.
Per essere definito "ladro" basta rubare una volta, non è richiesto un minimo sindacale di colpi per conseguire l'agognato titolo di grassatore.

Chi fosse Renzi e il suo clan era perfettamente visibile già ai tempi della provincia di Firenze, elencarne le imprese accumulate fino ad oggi è a modo loro idolatrarli, perché suggella la dabbenaggine di coloro che han lodato un prestigiatore scambiandolo per una divinità.

LoneWolf58
Inviato: 29/8/2015 11:40  Aggiornato: 29/8/2015 11:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Più leggo e più mi convinco che hanno reso (magari lo era già di natura) R. "capro espiatorio perfetto"... quasi a far compiangere B.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
noalgregge
Inviato: 29/8/2015 11:44  Aggiornato: 29/8/2015 11:51
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 307
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Dal minuto 6:50 Renzi nel 2013 a San Donà esprime romanticamente in piazza il suo dissenso sulla possibile legge che vieterebbe ai movimenti politici (m5s) di presentarsi alle elezioni. (nel video altri spunti interessanti)

Ma nel 2015 invece...

Massimo... spaccalo per piacere!


Stesso video - Dal minuto 9:27 - Renzi si esprime sulla sua trasparenza da sindaco.

La casa del sindaco pagata da Carrai, un imprenditore (amico suo)

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
Redazione
Inviato: 29/8/2015 12:26  Aggiornato: 29/8/2015 12:26
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
LONEWOLF: "Più leggo e più mi convinco che hanno reso (magari lo era già di natura) R. "capro espiatorio perfetto"... quasi a far compiangere B."

Intendevi "rimpiangere", immagino... (Oppure B. è morto?)

LoneWolf58
Inviato: 29/8/2015 12:44  Aggiornato: 29/8/2015 12:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 29/8/2015 12:26:05
...
Intendevi "rimpiangere", immagino... (Oppure B. è morto?)
Almeno politicamente dovrebbe esserlo... o forse è una mia vana speranza...

p.s. acc... mi hai beccato...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
-ZR-
Inviato: 29/8/2015 15:54  Aggiornato: 29/8/2015 15:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/9/2008
Da:
Inviati: 436
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
@ Massimo

Potresti chiedere una mano a Marco Travaglio tramite la sua pagina Facebook.
Sul Blog del fattoquotidiano, almeno io, non sono riuscito a trovare alcun contatto.

(grazie)

-ZR-

" I grandi spiriti hanno sempre incontrato violente opposizioni da menti mediocri."
Albert Einstein
Mrexani
Inviato: 29/8/2015 16:59  Aggiornato: 29/8/2015 16:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/6/2014
Da:
Inviati: 432
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Renzi organizza il tour dei 100 teatri perché ha paura delle contestazioni che si verificherebbero in ambienti meno controllabili di un teatro...


Qualcuno ha registrato, con tanto di mappa interattiva, tutte le fughe del primo ministro dai confronti in cui lo si attendeva:


#Renziscappa. Debolezza, fughe e paura del confronto di un premier che diceva «la mia scorta è la gente»

lanzo
Inviato: 29/8/2015 20:18  Aggiornato: 29/8/2015 20:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
ESCAPE non ha - misericordiasamente - voluto ricordare che il padre - se il figlio non fosse divenuto primo ministro, sia pur non eletto ma che ce frega a noi? Avemo a Roma maggicca , a Giuventus, Ballottelli porello - il padre truffatore, evasore fiscale e bancarottiere sarebbe come minimo ai domiciliari - negli USA un 5 anni di carcere di minima sicurezza e una multa da paura, non glieli levava nessuno, con tale padre, suo maestro di vita, che vi potevate aspettare ? Gia' uno che partecipa alla ruota della fortuna... Ho detto tutto.
Ma tanto non gliene frega niente a nessuno, siamo zombificati - quando saremo totalmente invasi comincera' il redde rationem, perche' questi si incazzano, pure ora che so' ospiti e ti buttano il cibo pe' strada perche' non e' di loro gradimento co' i pensionati italianissimi al minimo che se lo paperebbero volentieri ma che - dopo una vita passata a pagare tasse li vedi, dignitosamente vestiti, a rovistare tra i rifiuti dei mercati per cercare una patata, un broccolo, un frutto commestibile.
Come la spieghiamo ? I conti non tornano.

bernuga
Inviato: 29/8/2015 22:09  Aggiornato: 29/8/2015 22:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Edit:rimosso

maurixio
Inviato: 29/8/2015 23:22  Aggiornato: 29/8/2015 23:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/4/2007
Da:
Inviati: 333
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
A me sembra del tutto superfluo sotolineare che un politico dica balle, che poliicamente possono essere rivoltate come delle mezze verità.
Piùttosto che il fatto che chiunque abbia svolto attività politica debba dimostrare che non abbia rubato.
Più che la presunzione di innocenza, per questi soggetti vale la presunzione di colpevolezza.

Escape2013
Inviato: 30/8/2015 9:58  Aggiornato: 30/8/2015 9:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/5/2013
Da:
Inviati: 358
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Renzi è il nostro Lee Oswald versione 2.0

L'Italia "normale" è JFK versione 0.4 (più sfigata, lui almeno quasi neanche si accorse che lo stavano neutralizzando mentre a noi tocca una lunga e penosa agonia)

M'incuriosisce che faccia avrà l'ultimo tassello: il nostro Jack Ruby

Pensoso
Inviato: 30/8/2015 10:42  Aggiornato: 30/8/2015 10:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
"Fortunatamente" la governance indiretta di chi comanda di più nel paese riesce sempre a piazzare un ministro dell'economia/finanze/tesoro strettamente legato all'apporccio realistico e legato all'UE (dato che facciamo parte dell'UE, e la cosa non si mette in disucssione ad ogni piè sospinto, volendoci magari tornare dopo), che quindi solo in casi limitati asseconda il presidente del consiglio populista del caso, senza coperture finanziarie concrete e dimostrate.

Questo non aiuta a risolvere i problemi, ma almeno rivela apertamente a tutti quello che sanno gli addetti ai lavori, o le persone che si interessano un po' degli argomenti economici, ossia che si sta solo cercando di affabulare i cittadini.

(uso non improprio di firma)
noalgregge
Inviato: 30/8/2015 10:59  Aggiornato: 30/8/2015 11:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/10/2010
Da:
Inviati: 307
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio

"Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti." Eraclito
yabadaba
Inviato: 30/8/2015 18:57  Aggiornato: 30/8/2015 18:57
So tutto
Iscritto: 6/9/2014
Da:
Inviati: 8
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Seguirei con più entusiasmo questo sito se si occupasse del suo settore specifico. Diciamo che quando leggo i post politici mi chiedo se la fiducia che ripongo in luogocomune sia meritata.

Sertes
Inviato: 30/8/2015 19:11  Aggiornato: 30/8/2015 19:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Citazione:
yabadaba ha scritto:
Seguirei con più entusiasmo questo sito se si occupasse del suo settore specifico. Diciamo che quando leggo i post politici mi chiedo se la fiducia che ripongo in luogocomune sia meritata.


Questi non sono post politici, ma post sulla politica

(La politica è il settore intrattenimento del complesso militare-industirale. Frank Zappa)

- - -

In ogni caso puoi sempre scrivere un articolo su "argomenti migliori" e proporlo a Massimo per la pubblicazione...

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
yabadaba
Inviato: 30/8/2015 19:15  Aggiornato: 30/8/2015 19:15
So tutto
Iscritto: 6/9/2014
Da:
Inviati: 8
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Quindi dici che sono post per riempire lo spazio, tanto per parlare? Vorrei non leggere di politica qui senza inviare articoli a Massimo.

yabadaba
Inviato: 30/8/2015 19:23  Aggiornato: 30/8/2015 19:24
So tutto
Iscritto: 6/9/2014
Da:
Inviati: 8
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
"Renzi ha capito benissimo che al 2018 non ci arriverà mai, e si prepara quindi ad una estesa campagna elettorale, in vista delle elezioni anticipate."

Post non politici ma sulla politica? Ipotizzando una caduta del governo Renzi prima del 2018 e quindi l'inizio già avviato della campagna elettorale? Se partiamo dalla considerazione che si tratta di un post politico possiamo parlare. Altrimenti divento un AttivissimoBoy

Escape2013
Inviato: 13/9/2015 19:31  Aggiornato: 13/9/2015 19:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/5/2013
Da:
Inviati: 358
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Comunicazione di servizio

Questo thread non ha più ragione di essere in quanto il Renzi ha repentinamente mostrato apprezzamento per palcoscenici di maggiore impatto mediatico quali ad esempio eventi sportivi di élite oltreoceano o comunque in cui il successo italico sia già stato conseguito e dunque possa da lui venire opportunamente assorbito alla stregua di efficiente parassita.

Fine comunicato

Red_Max
Inviato: 16/9/2015 13:39  Aggiornato: 16/9/2015 13:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 975
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
C'è solo il piccolissimo problema che eventi sportivi di questa portata non capitano tutti i giorni, e soprattutto non capitano quando ti servono.
Il GP di Monza lo fanno l'anno prossimo?

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
Escape2013
Inviato: 16/9/2015 17:05  Aggiornato: 16/9/2015 17:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/5/2013
Da:
Inviati: 358
 Re: 100 teatri per un solo pagliaccio
Red_Max,

il problemino è se l'anno prossimo ci saremo NOI....

Questo fiorentino è un drago nel gioco delle tre carte, ci fa vedere il piatto di minestra quotidiano che ci turbina freneticamente davanti agli occhi e quando puntiamo il dito ci ritroviamo con un pugno di mosche morte....

Massimo è uno dei pochissimi che si espone classificandolo per quello che è, TUTTI GLI ALTRI LO STANNO SOSTENENDO BEN CONSCI DEL DISASTRO VERSO CUI CI STA CONDUCENDO ALLEGRAMENTE e quindi chi lo sostituirà avrà vita facile.

Io non sono comunista ma percepisco che da quando è venuta a mancare una sinistra dignitosa e forte l'Italia si è ritrovata con un paio di ruote a terra...


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA