Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : 14 anni dall'11 settembre
Inviato da Redazione il 9/9/2015 16:50:00 (10288 letture)

Nella ricorrenza dell'anniversario dell'11 settembre è utile ricordare alcune cose a chi è poco informato sui fatti:

1 - Fu la stessa FBI ad organizzare l'attentato alle Torri Gemelle del '93. Questo impone una domanda di fondamentale importanza: se furono gli americani ad organizzare quell'attentato, dando poi la colpa ai "terroristi musulmani", perchè mai doveremmo credere che gli attentati dell'11 settembre siano andati in modo diverso?



2 - La seconda cosa da tenere presente è che il vero bin Laden, in tutta probabilità, morì del dicembre 2001. [...]

Anche in questo caso si pone una serie di domande non da poco. Chi era il fantoccio che ha finto di essere bin Laden per altri 10 anni, chi lo manovrava, e chi ha tratto vantaggio da questo "terrore" sapientemente manipolato?



3 - Per concludere, riproponiamo il grandioso pezzo di James Corbett che ci spiega "tutto l'11 settembre in 5 minuti":


Voto: 9.00 (12 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Redazione
Inviato: 9/9/2015 17:01  Aggiornato: 9/9/2015 17:01
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Sto preparando un nuovo video sul 9/11. Spero di riuscire a pubblicarlo per venerdì mattina.

Aironeblu
Inviato: 9/9/2015 18:24  Aggiornato: 9/9/2015 18:36
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: 14 anni dall'11 settembre
A proposito delle foto dell'uccisione di Bin Laden.

Questa era circolata abbastanza...

Immagine

EDIT: l'ho messa come link perche' fa un po' ribrezzo...

Redazione
Inviato: 9/9/2015 18:43  Aggiornato: 9/9/2015 18:43
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: 14 anni dall'11 settembre
AIRONEBLU: Era un tarocco, questo mi pare chiaro.

Parsifal79
Inviato: 9/9/2015 18:50  Aggiornato: 9/9/2015 18:50
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: 14 anni dall'11 settembre
ma è vera sta cosa dell'università spagnola?

https://youtu.be/ATumiyFlilU?t=2334

Redazione
Inviato: 9/9/2015 19:15  Aggiornato: 9/9/2015 19:17
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: 14 anni dall'11 settembre
PARSIFAL: Il mistero del "pod"

"E' un lavoro molto approssimativo, ma mostra abbastanza bene come la particolare forma delle spanciature possa dare, dal lato in cui arriva la luce, l'impressione di un'appendice molto più voluminosa di quello opposto."

LoneWolf58
Inviato: 9/9/2015 19:33  Aggiornato: 9/9/2015 19:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 9/9/2015 19:15:48
...
"E' un lavoro molto approssimativo, ma mostra abbastanza bene come la particolare forma delle spanciature possa dare, dal lato in cui arriva la luce, l'impressione di un'appendice molto più voluminosa di quello opposto."
Solo per ribadire, come feci a suo tempo, che secondo me il lampo non è altro che elettricità statica accumulata dall'aereo (sfregamento aria ad altissima velocità) che si scarica sulla struttura metallica del grattacielo.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
charliemike
Inviato: 9/9/2015 19:38  Aggiornato: 9/9/2015 19:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
il lampo non è altro che elettricità statica accumulata dall'aereo


Alla faccia dell'elettricità statica.

Allora quando è in fase di atterraggio, sono fulmini e saette!

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
david
Inviato: 9/9/2015 19:39  Aggiornato: 9/9/2015 19:39
So tutto
Iscritto: 30/9/2007
Da:
Inviati: 26
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Ma la popolazione americana cos'è , completamente
lobotomizzata?
Di cosa hanno bisogno per capire, che un manipolo
di individui senza scrupoli, li stanno prendendo per
i fondelli da tempo.

charliemike
Inviato: 9/9/2015 19:51  Aggiornato: 9/9/2015 19:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
@david

Guardati 1984. E' un chiaro esempio.

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
perspicace
Inviato: 9/9/2015 19:55  Aggiornato: 9/9/2015 19:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Gli statunitensi che hanno?

Quando la S&B Hillary Clinton diventerà presidente li vedrai festeggiare perché una donna è diventata presidente.

Tradotto non stanno bene con la testa.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Aironeblu
Inviato: 9/9/2015 20:09  Aggiornato: 9/9/2015 20:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: 14 anni dall'11 settembre
@Perspicace

Citazione:
Quando la S&B Hillary Clinton diventerà presidente


Cioè mai. Le prossime elezioni saranno vinte da Jeb Bush, e saranno accompagnate da un nuovo 11 set, probabilmente nucleare. Sono disposto a scommetterci una pizza.

JohnTitor
Inviato: 9/9/2015 20:15  Aggiornato: 9/9/2015 20:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Molto bello davvero.

perspicace
Inviato: 9/9/2015 20:17  Aggiornato: 9/9/2015 20:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: 14 anni dall'11 settembre
hahahah vada per la pizza, ti dico che avevano deciso doveva essere lei presidente prima di Obama ma i loro addetti stampa hanno optato per fare prima un nero e poi una donna perché se avverserò fatto prima una donna bianca presidente l'opinione pubblica mondiale avrebbe pensato ad una forma di razzismo.


Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Marzo
Inviato: 9/9/2015 20:23  Aggiornato: 9/9/2015 20:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2008
Da:
Inviati: 242
 Re: 14 anni dall'11 settembre
entrambi i contendenti se non mi sbaglio appartengono alla Hathor Pentalpha, quindi che problema c'è? Pizza per tutti.

In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
LoneWolf58
Inviato: 9/9/2015 20:39  Aggiornato: 9/9/2015 20:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Autore: charliemike Inviato: 9/9/2015 19:38:51
...
Allora quando è in fase di atterraggio, sono fulmini e saette!
Se riesce ad atterrare a quella velocità...

Leggiti le procedure di recupero con il verricello da parte di un elicottero in volo stazionario...

...ATTERRAGGIO...
In caso di discesa e salita del personale di bordo per mezzo del verricello, nessuno dovrà avvicinarsi al cavo o al soccorritore attaccato, sia per non compromettere la stabilità di questo e dell’eventuale barellato o imbragato, sia perché c’è rischio di prendere la scossa, in modo particolare in presenza di umidità a causa dell’energia statica...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Archadianera
Inviato: 9/9/2015 20:47  Aggiornato: 9/9/2015 20:47
So tutto
Iscritto: 2/2/2014
Da:
Inviati: 13
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Le cariche elettrostatiche vengono scaricate in volo da particolari "scaricatori" posti alle estremità alari. Non può essere quindi scarica elettrostatica sulla struttura.

peonia
Inviato: 9/9/2015 20:57  Aggiornato: 9/9/2015 20:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: 14 anni dall'11 settembre
dal 20 Luglio 2001 ad oggi, gli anni più tremendi della nostra generazione...per me e per il mondo.... diciamo secolo XXI°
non che prima fossero rose e fiori, ma io non c'ero!
(con ciò non dimentico le altre dolorose esperienze un po' quà e un po' là.... )

Se penso che, ancora oggi, qualcuno (tanti, troppi!) crede ancora ai cattivi islamici e al perfido Bin Laden.... non mi sento di appartenere a questa razza...devo essere venuta per fare qualcosa ma non ricordo che....
14 anni in un crescendo orribile......e non se ne vede la fine!

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
bellomio
Inviato: 9/9/2015 20:59  Aggiornato: 9/9/2015 20:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/9/2005
Da:
Inviati: 43
 Re: 14 anni dall'11 settembre

LoneWolf58
Inviato: 9/9/2015 21:05  Aggiornato: 9/9/2015 21:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Autore: Archadianera Inviato: 9/9/2015 20:47:13

Le cariche elettrostatiche vengono scaricate in volo da particolari "scaricatori" posti alle estremità alari. Non può essere quindi scarica elettrostatica sulla struttura.
A quella velocità ed a quella quota non credo che i dispersori siano stati in grado di eliminare l'elettricità statica.
In ogni caso attendo altre ipotesi "palusibili".

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
charliemike
Inviato: 9/9/2015 21:11  Aggiornato: 9/9/2015 21:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
@LoneWolf58

Stai facendo riferimento ad un elicottero, la cui elettricità statica è generata dalle pale in rotazione e che potrebbe scaricarsi tramite il cavo del verricello quando è vicino a terra.
E si parla di "scossa" non di "fulmine".

La scossa è il passaggio di corrente per contatto tra un corpo carico elettricamente e la terra tramite un terzo corpo che fa da conduttore: p.es il corpo umano.
Il fulmine è il passaggio di corrente elettrica tra un corpo carico elettricamente e la terra, ma attraverso l'aria ionizzata che si trasforma in plasma, e data la resistenza elettrica dell'aria, occorre molta più energia.

Quello che si vede nella clip è un lampo, che se fosse una scarica elettrostatica, ovvero un fulmine, dovrebbe avere una energia ben più grande di una "scossa".

Quanta elettricità statica deve accumiulare un aereo in volo per generare un fulmine?

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
Redazione
Inviato: 9/9/2015 21:12  Aggiornato: 9/9/2015 21:12
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: 14 anni dall'11 settembre
BELLOMIO: Belle foto, grazie.

Fra l'altro, nella n.4 c'è la perfetta sintesi della versione ufficiale.

Redazione
Inviato: 9/9/2015 21:18  Aggiornato: 9/9/2015 21:18
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: 14 anni dall'11 settembre
LONEWOLF: "In ogni caso attendo altre ipotesi "palusibili".!

Minchia, ho una specie di deja-vu. Come in un loop, mi sembra improvvisamente di essere tornato alle discussioni del 2004. Il pod, il lampo sul muso... adesso aspetto qualcuno che "si accorge" che l'aereo non aveva i finestrini.

Aaargh... che incubo!

katanga
Inviato: 9/9/2015 21:28  Aggiornato: 9/9/2015 21:28
So tutto
Iscritto: 31/3/2010
Da:
Inviati: 12
 Re: 14 anni dall'11 settembre
comunque sia, anche se apparentente imbecilli, ci sono riusciti in pieno, a 14 anni dall'attentato, per quanto sia chiaro che e' stato un autoattentato, hanno fatto, fanno e con una probabilita' schiacciante, continueranno a fare il cazzo che gli pare e piace.
io ho perso ogni speranza...e non sono ancora nemmeno entrato...

bernuga
Inviato: 9/9/2015 21:31  Aggiornato: 9/9/2015 23:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Non credo possa essere una scossa elettrostatica per due motivi:

1)Ho trovato riferimenti solo a scosse elettrostatiche per contatto, ma qua se non sbaglio il lampo viene prima che l'aereo tocchi la torre

2)Come per esempio e' la mano che tocca la portiera dell'auto o il maglione a prendere la scossa, e non il ginocchio, penso che se proprio doveva esserci una scossa elettroststica, questa sarebbe partita dal punto piu' vicino, ossia il muso dell'aereo, non la pancia.

Antdbnkrs
Inviato: 9/9/2015 21:55  Aggiornato: 9/9/2015 21:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 20/6/2013
Da:
Inviati: 1331
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Domani e venerdi fate girare il video di corbett!
Scaricatelo nei vostri cellulari e tablet(s). Cinque minuti durante la pausa pranzo non ve li neghera' nessuno e forse qualche "coglione a sua insaputa" si svegliera'.

charliemike
Inviato: 9/9/2015 22:32  Aggiornato: 9/9/2015 22:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Fintanto che ci saranno persone che si faranno intortare dai vari debunker senza ragionare con la propria testa e fintanto che ci saranno debunker che inquineranno con il ridicolo ogni tentativo di dimostrare le falsità della VU, sarà dura aprire gli occhi alla gente.

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
peonia
Inviato: 9/9/2015 22:46  Aggiornato: 9/9/2015 22:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: 14 anni dall'11 settembre
autorimosso

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
LoneWolf58
Inviato: 9/9/2015 23:08  Aggiornato: 9/9/2015 23:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 9/9/2015 21:18:40
...
adesso aspetto qualcuno che "si accorge" che l'aereo non aveva i finestrini.
Aereo?... quale aereo
(e mo so ca... )

Citazione:
LONEWOLF: "In ogni caso attendo altre ipotesi "palusibili"
Spero sia chiaro che parlo solo ed esclusivamente del "flash" che si vede quasi nel momento del contatto.
Vorrei ricordare anche che ogni tanto i fulmini salgono... non è detto che la scarica parta dall'aereo.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Pyter
Inviato: 9/9/2015 23:09  Aggiornato: 9/9/2015 23:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Si, sembra di essere tornati indietro di dieci anni.
L'und. di set. sembra come la Bibbia: ogni volta che la traduci ti viene diversa.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
charliemike
Inviato: 9/9/2015 23:20  Aggiornato: 9/9/2015 23:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Vorrei ricordare anche che ogni tanto i fulmini salgono... non è detto che la scarica parta dall'aereo.


Abbiamo un aereo che impatta contro un grattacielo.
Si vede un lampo. Ipotizziamo una "scarica".

Se non parte dall'aereo, parte dal grattacielo?

Citazione:
il lampo non è altro che elettricità statica accumulata dall'aereo (sfregamento aria ad altissima velocità) che si scarica sulla struttura metallica del grattacielo.

Quindi è il grattacielo che viaggia " ad altissima velocità".

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
LoneWolf58
Inviato: 9/9/2015 23:20  Aggiornato: 9/9/2015 23:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Autore: bernuga Inviato: 9/9/2015 21:31:44
La "schicchera" la prendi prima di toccare... nel momento del contatto non si può più verificare Minuto 12:30

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
LoneWolf58
Inviato: 9/9/2015 23:25  Aggiornato: 9/9/2015 23:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 14 anni dall'11 settembre

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
ELFLACO
Inviato: 9/9/2015 23:26  Aggiornato: 9/9/2015 23:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 28/10/2005
Da:
Inviati: 1839
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
La seconda cosa da tenere presente è che il vero bin Laden, in tutta probabilità, morì del dicembre 2001.


Secondo Snowden Bin Laden è alle bahamas . Mah!!!

LINK

“Le persone non dovrebbero avere paura dei propri governi, sono i governi a dover aver paura delle persone.”
charliemike
Inviato: 9/9/2015 23:35  Aggiornato: 9/9/2015 23:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
@LoneWolf58
Citazione:
Solo per ribadire, come feci a suo tempo, che secondo me il lampo non è altro che elettricità statica accumulata dall'aereo (sfregamento aria ad altissima velocità) che si scarica sulla struttura metallica del grattacielo.

Citazione:
Vorrei ricordare anche che ogni tanto i fulmini salgono... non è detto che la scarica parta dall'aereo.

Decidiamoci: parte dall'aereo o dal grattacielo?

Citazione:
sfregamento aria ad altissima velocità

Chi dei due viaggia ad altissima velocità?

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
step
Inviato: 9/9/2015 23:36  Aggiornato: 9/9/2015 23:36
So tutto
Iscritto: 2/3/2010
Da:
Inviati: 17
 Re: 14 anni dall'11 settembre
a padova il monumento all'11 settembre con trave incastonata c'è da un sacco di anni...
http://3.citynews-padovaoggi.stgy.it/~media/originale/67487918773173/monumento_11_settembre-2.jpg

charliemike
Inviato: 9/9/2015 23:53  Aggiornato: 9/9/2015 23:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
su queste ultime, in presenza di nuvole temporalesche, si creano campi elettrici così elevati da superare la rigidità dell'aria, caratterizzata quest'ultima da una conducibilità elettrica molto bassa.

La giornata era serena.

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
LoneWolf58
Inviato: 9/9/2015 23:57  Aggiornato: 9/9/2015 23:57
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Autore: charliemike Inviato: 9/9/2015 23:53:15
...
La giornata era serena.
Tu hai per caso visto un fulmine? o un semplice flash pochi istanti prima del contatto?
Comunque attendo sempre "altre" ipotesi fattibili e plausibili...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
charliemike
Inviato: 10/9/2015 0:44  Aggiornato: 10/9/2015 0:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
@LoneWolf58

Citazione:
Tu hai per caso visto un fulmine? o un semplice flash pochi istanti prima del contatto?
Comunque attendo sempre "altre" ipotesi fattibili e plausibili...


Io sono intervenuto per dire che qualunque cosa fosse non era elettricità statica.
Io ti posso dire cosa per me non è. Cosa è solo chi ha pilotato l'aereo può saperlo.

Comunque ecco il lampo (min 41:30):
https://www.youtube.com/watch?v=ATumiyFlilU&feature=youtu.be&t=2334



E guardati anche il video che ho linkato: non è nemmeno un riflesso.

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
charliemike
Inviato: 10/9/2015 1:14  Aggiornato: 10/9/2015 1:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Secondo Snowden Bin Laden è alle bahamas . Mah!!!

Ricordiamoci sempre che una tattica dei debunkers è quella di mettere in giro delle notizie
false da debunkare facilmente in caso di dibattito.

Non so se questa è una di quelle, io mi fido di Massimo, ma comunque OCCHIO!

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
charliemike
Inviato: 10/9/2015 1:41  Aggiornato: 10/9/2015 1:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Autore: LoneWolf58 Inviato: 9/9/2015 23:57:54
Citazione:
Tu hai per caso visto un fulmine? o un semplice flash pochi istanti prima del contatto?


Citazione:

LoneWolf58
Inviato: 9/9/2015 19:33 Aggiornato: 9/9/2015 19:33
Solo per ribadire, come feci a suo tempo, che secondo me il lampo non è altro che elettricità statica accumulata dall'aereo (sfregamento aria ad altissima velocità) che si scarica sulla struttura metallica del grattacielo.

LoneWolf58
Inviato: 9/9/2015 23:08 Aggiornato: 9/9/2015 23:08
Spero sia chiaro che parlo solo ed esclusivamente del "flash" che si vede quasi nel momento del contatto.
Vorrei ricordare anche che ogni tanto i fulmini salgono... non è detto che la scarica parta dall'aereo.

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
Blade1960
Inviato: 10/9/2015 1:55  Aggiornato: 10/9/2015 1:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2006
Da:
Inviati: 264
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Ma e' proprio cosi' scontato che un aereo ,anzi due ,debbano esplodere?E che esplosioni,era solo kerosene?Dalla foto sembra un po' esagerata.
rewind

FranZeta
Inviato: 10/9/2015 2:09  Aggiornato: 10/9/2015 2:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/8/2014
Da: Maderno
Inviati: 152
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Personalmente credo che con tutte le leggi della fisica che sono state violate nella versione ufficiale* stare a discutere sui lampi, che in effetti una spiegazione fisica potrebbero avercela, sia davvero una perdita di tempo inutile, se non controproducente.

*Giusto un esempio: come fa una sezione di 20 piani a polverizzare la sezione di 90 piani sottostante? E il principio di azione-reazione, aka terza legge di Newton, dove lo mettiamo? Come cercare di sbriciolare un'incudine con un martello...

FranZƞ
Parsifal79
Inviato: 10/9/2015 2:17  Aggiornato: 10/9/2015 2:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 20/1/2015
Da: Ἀρκαδία
Inviati: 1000
 Re: 14 anni dall'11 settembre
alcuni testimoni parlano di un aereo scuro, senza finestrini, con una scritta azzurra sul muso

senza verniciatura:

Boeing 767 300 - ultima consegna 23 agosto 2001

scuro è

i finestrini ci sono ma non si notano sul grigio dell'alluminio

c'è l'azzurro davanti

charliemike
Inviato: 10/9/2015 2:23  Aggiornato: 10/9/2015 2:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Autore: FranZeta Inviato: 10/9/2015 2:09:00
Citazione:
Personalmente credo che con tutte le leggi della fisica che sono state violate nella versione ufficiale* stare a discutere sui lampi, che in effetti una spiegazione fisica potrebbero avercela, sia davvero una perdita di tempo inutile, se non controproducente.

Tutti gli argomenti sull'11/9 sono importanti. Nessuno è inutile.

Tuttavia, come ho detto in un post precedente, sono intervenuto su un'affermazione che non mi sembrava corretta.

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
Aironeblu
Inviato: 10/9/2015 5:28  Aggiornato: 10/9/2015 6:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: 14 anni dall'11 settembre
@Marzo

Citazione:
Entrambi i contendenti appartengono, se non sbaglio alla Hator pentalpha, quindi che problema c'e'? Pizza per tutti!


Non e' cosi', stando a Magaldi la Hator Pentalpha e' la super-loggia creata nel 1996 dal gruppo Bush-Rumsfield-Cheney (quelli del PNAC) proprio in contrapposizione al secondo mandato di Bill Clinton.
Riporto alcuni passi del libro di Magaldi, MOLTO interessanti, anche perche' parlano proprio dei legami di Bin Laden con la suddetta cricca:

(Nota: Il fratello "K" a cui allude Magaldi e' un membro della Super-Loggia Three Eyes che ha collaborato alla stesura del libro di Magaldi)

Qui tocca fare un passo indietro e tornare al patto United Freemasons, quello che per tanti anni ha garantito la pax massonica tra i fratelli conservatori, ultraconservatori e progressisti. Tra mille altre cose, l’accordo prevedeva una fraterna gestione delle future elezioni americane, delegando un comitato di quattordici iniziati di alto rango a scegliere, ogni volta, il candidato più adatto alla Casa bianca.
Nel 1992, alla fine della presidenza di George Bush Sr., la scelta cade su «un relativamente giovane paramassone democrat», tale Bill Clinton, che infatti viene subito iniziato alla «Compass Star-Rose».
Il vecchio Bush non la prende però tanto bene. Anzi: per niente. Con grande disappunto del back office in grembiulino, infatti, decide di ricandidarsi; e ovviamente perde. Clamorosamente.
Lì, (...) abbiamo «l’inizio del problema». Perché non solo Bush, dopo la sconfitta, è «amareggiato e incattivito», ma anche «i vari Cheney, Rumsfeld e compagnia erano ancora più furiosi di lui». Furia e amarezza crescono ancora nel 1996, l’anno in cui Clinton viene non solo rieletto, ma addirittura ammesso tra i fratelli della «Janus» e della «Three Eyes», di cui Bush e compagni sono membri. Non c’è da stupirsi se a questi viene, allora, l’idea di dar vita a una Ur-Lodge che raccolga tutti coloro che, con la firma dell’accordo United Freemasons e con l’avvento al potere di Clinton, si sono sentiti tagliati fuori dalle stanze dei bottoni. La chiamano «Hathor Pentalpha» e (...) si rivela, fin dall’inizio, una specie di «loggia della vendetta e della sete di sangue». Peggio ancora: una «scheggia impazzita nell’ambito del milieu libero- muratorio oligarchico».
Pericolosa. Spietata. E soprattutto: incontrollabile. Ora entra in gioco Osāma bin Lāden, il fondatore di Al Qaeda (...).
«Osāma bin Lāden era originariamente un massone affiliato alla “Three Eyes”» dice infatti K, spiegando che la superloggia fondata da Rockefeller, Kissinger e Brzezinski aveva arruolato bin Lāden in funzione antirussa in Afghanistan. Anche Al Qaeda, dice, «era una struttura ampiamente infiltrata ed eterodiretta dai nostri uomini reclutati direttamente nel mondo islamico, gente fedele alla triarchia “Edmund Burke”-“Three Eyes”-“White Eagle”». A partire da quel fatale 1996, però, succede qualcosa che il back office oligarchico non aveva previsto. Questo: «Osāma bin Lāden e Al Qaeda vengono strappati al nostro controllo e ingaggiati dalle nuove Ur-Lodges egemoni, “Hathor Pentalpha” e “Geburah”, per recitare dentro un nuovo copione».
E qual è il nuovo copione?
(...)Nemmeno i membri delle più smaliziate Ur-Lodges del mondo riescono, sul momento (fine anni-90), a farsene un’idea ben precisa. (...)La «Hathor Pentalpha» sta architettando qualcosa di «spaventoso». E per tutta l’estate del 2001 tutti stanno col fiato sospeso. In attesa.
(...) Il 7 novembre dell’anno 2000 George W. Bush, il figlio del vecchio Bush, l’ex presidente «impazzito di rabbia» nel 1992, vince le elezioni presidenziali americane. Il 20 gennaio 2001 prende possesso della Casa bianca, e con lui la «Hathor Pentalpha» cui era stato iniziato qualche mese prima. Il fratello K è drastico. «Il nuovo secolo americano e mondiale iniziava sotto il segno di una Ur-Lodge eretica, incontrollabile anche per noi della vecchia guardia massonica neoaristocratica» dice. E dice anche: mancava solo l’evento fondativo, mancava una nuova Pearl Harbor che consentisse loro «di inaugurare diversi anni di egemonia aggressiva e brutale». C’era bisogno, in poche parole, dell’11 settembre. Il resto è ormai storia.


Pertanto Hillary Clinton, che appartiene allo stesso schieramento del marito Bill (a dispetto di Monica levinsky ) e' esattamente in posizione contrapposta rispetto a Jeb Bush sullo scacchiere delle oligarchie massoniche.
Ed essendo l'ISIS una creatura della Hator Pentalpha (ISIS = Iside = HATOR) creata appositamente per favorire l'insediamento del terzo Bush al governo, direi che le femministe dovranno aspettare ancora un po' per avere una presidentessa, oppure emigrare in brasile, o in Argentina.

charliemike
Inviato: 10/9/2015 7:45  Aggiornato: 10/9/2015 7:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
CANCELLATO

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
LoneWolf58
Inviato: 10/9/2015 8:44  Aggiornato: 10/9/2015 8:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Autore: charliemike Inviato: 10/9/2015 0:44:58
...
Io sono intervenuto per dire che qualunque cosa fosse non era elettricità statica.
Quindi escludi in modo assoluto possa essere stata una scarica di elettricità statica... anche se non hai alcuna "ipotesi" alternativa.

Citazione:
Autore: FranZeta Inviato: 10/9/2015 2:09:00

Personalmente credo che con tutte le leggi della fisica che sono state violate nella versione ufficiale* stare a discutere sui lampi, che in effetti una spiegazione fisica potrebbero avercela, sia davvero una perdita di tempo inutile, se non controproducente.
Condivido... ma a quanto pare per alcuni sembra impossibile "possa" esser stato un effetto naturale.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
perspicace
Inviato: 10/9/2015 8:53  Aggiornato: 10/9/2015 8:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: 14 anni dall'11 settembre
@ charliemike

Citazione:
Tutti gli argomenti sull'11/9 sono importanti. Nessuno è inutile.



Non concordo per niente con questa affermazione.

Non è vero che tutte le argomentazioni sull'11 settembre 2001 sono importati e che nessuna è inutile.

Al contrario molte delle argomentazioni portate sono solo fumo negli occhi un diversivo che distrae dai i veri punti inattaccabili.


Tipo la demolizione controllata del edificio 7, tutti quelli che ho strappato dall'illusione della versione ufficiale li ho convinti mostrando e discutendo della demolizione dell' edificio7.

è fisicamente impossibile che la rimozione di una sola colonna, possa provocare un crollo perpendicolare e parallelo sia del lato a cui è venuta a mancare la colonna sia del lato opposto in più a velocità di caduta libera, oltretutto per un edificio che non è stato colpito da un aereo.

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
alsecret7
Inviato: 10/9/2015 9:23  Aggiornato: 10/9/2015 9:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: 14 anni dall'11 settembre
ciao massimo sono contento che stai preparando un nuovo video sul 11 settembre! mi raccomando pero non chiedere di andare in tv in italia! o da vespa perche loro preferiscono invitare camorristi! e delinquenti! e ladri! spacciandoli per brave persone! mentre tu e altri che parlano di queste cose sareste tacciti! di blasfemia! terrorismo!! ecc ecc.

Alex.Fratini
Inviato: 10/9/2015 9:32  Aggiornato: 10/9/2015 9:32
So tutto
Iscritto: 27/8/2015
Da:
Inviati: 7
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Ciao a tutti.
Signor Mazzucco, ho letto che vuole mettere on line un nuovo video. La prego di tenere in considerazione questo articolo del blog del suo caro amico Attivissimo con un'intervista ad un ingegnere strutturale, che al contrario di quello che afferma Paolo, invece di smentire le tesi contrarie a quelle ufficiali, le conferma quasi pienamente.
Il link: http://undicisettembre.blogspot.it/2015/09/perche-crollo-il-world-trade-center.html
Qui quello in inglese: http://undicisettembre.blogspot.it/2015/09/why-world-trade-center-collapsed.html
Comunque, grazie per il lavoro ottimo e puntuale che svolge.

Aironeblu
Inviato: 10/9/2015 10:16  Aggiornato: 10/9/2015 10:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: 14 anni dall'11 settembre
@Fratino

A me sembra che il professorino di Edimburgo, a cui spero nessuno commetterà la stupidaggine di affidare mai qualche calcolo strutturale, ripeta pari pari il copione di Atrivissimo&co e nello stesso identico stile.
La vaccata migliore credo che la spari quando parla della caduta perfettamente verticale del WTC2:



Asif Usmani: Il blocco superiore si inclinò perché il WTC2 fu colpito dall'aereo vicino ad uno degli angoli, tranciando un numero maggiore di colonne rispetto al WTC1, per cui quando il WTC2 cominciò a collassare, la parte della struttura con le connessioni intatte fu tirata verso il basso dalla struttura che stava collassando e la porzione al di sopra delle colonne tranciate inizialmente si inclinò su un lato ma poi tornò a cadere verticalmente, insieme al resto, a causa del proprio peso

Tornò a cadere verticalmente a causa del proprio peso!

Se 'sto imbecille stritturale avesse mai imparato qualcosa da un qualunque testo di fisica o scienza delle costruzioni, o se almeno avesse provato a osservare una torre Jenga (il gioco che costruisce le torri con piccoli parallelepipedi di legno) che cade, avrebbe magari scoperto che una volta che il baricentro della parte superiore si sposta - cosa che nell'immagine del WTC2 avviene in maniera plateale, di almeno una decina di metri - , allora si creano forze vettoriali orizzontali e momenti flettenti (forze di rotazione per i non addetti ai lavoro) che non possono essere in alcun modo compensati "dal proprio peso" , proprio perchè è esattamente la massa dell'edificio a generarli.
In altre parole, il "peso" crea forze e componenti solo in direzione verticale, in virtù dell'attrazione gravitazionale, e le forze verticali non possono in alcun modo opporsi a quelle orizzontali che stanno spingendo il blocco verso l'esterno (create da un'asimmetria improvvisa negli appoggi della struttura).
Anzi, una volta che la parte superiore della torre si è inclinata come si vede nell'immagine, qualsiasi minima resistenza offerta dalla struttura sottostante agisce da cerniera per deviare le forze verticali in direzione orizzontale, aumentando ancora di più l'energia che spinge il blocco a ribaltarsi di lato. Aggiungiamoci l'energia cinetica e l'inerzia di cui è carico il blocco superiore nel momento fotografato...
La sola possibilità per recuperare una situazione come questa è infatti distruggere, far scomparire la struttura sottostante prima che il blocco superiore possa appoggiarvisi sopra generando i conseguenti moti di rotazione.

Un bambino di 5 anni lo capirebbe, magari perchè gioca a Jenga.


MatteoB
Inviato: 10/9/2015 12:08  Aggiornato: 10/9/2015 12:08
So tutto
Iscritto: 22/8/2015
Da:
Inviati: 2
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Salve a tutti, non vorrei interrompere il dibattito sulle cariche elettrostatiche e sulle modalità di crollo delle torri.
Mi chiedo invece se ci sono stati degli sviluppi riguardo alla denuncia dei fatti dell'11 settembre da parte del magistrato Ferdinando Imposimato alla corte penale internazionale. Premetto che ho già visto il video dell'intervista di Giulietto Chiesa a Imposimato e ho già letto molti articoli su internet che ne parlano. Non ho capito però come è andata a finire l'iniziativa. Insomma mi sono perso qualcosa.

Qualcuno di voi sa nulla in più al riguardo?

Marzo
Inviato: 10/9/2015 13:14  Aggiornato: 10/9/2015 13:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/4/2008
Da:
Inviati: 242
 Re: 14 anni dall'11 settembre
allora è deciso, pizza per airone!

In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
Riccardo88gt
Inviato: 10/9/2015 14:07  Aggiornato: 10/9/2015 14:10
So tutto
Iscritto: 10/9/2015
Da:
Inviati: 4
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Finalmente "qualcuno" avrebbe risposto alle 50 domande sul 9/11....giudicate voi....

http://www.butac.it/i-complotti-del-911/

EDIT:

Segnalo anche la spiegazione del crollo del wtc7..........come sopra, giudicate voi.......

www.butac.it/la-bufala-del-wtc7/

zeppelin
Inviato: 10/9/2015 14:43  Aggiornato: 10/9/2015 14:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/9/2013
Da: L'Ape Raria
Inviati: 690
 Re: 14 anni dall'11 settembre
OK, è un po' OT, ma siccome hai linkato le "risposte" alle famose domande, non ho potuto fare a meno di andare a curiosare.
Non c'ho perso più di tanto tempo, ma la migliore è sicuramente questa:

46 – Visto che il crollo di un grattacielo in acciaio a causa del fuoco non era mai accaduto prima, come possono così tante persone averlo previsto con così tante ore di anticipo?

Ma come? Due grattacieli, ben più grandi di quello erano crollati al mattino, costruiti nella stessa identica maniera con gli stessi materiali nello stesso periodo, certo che qualche dubbio mi sarebbe venuto, e prevenire in quel caso è sempre meglio no? Anche io che ho visto i fatti alla TV ho subito pensato oddio ora crolla pure questo…

Appunto; un dubbio fattelo verire, no?
Anzi: due dubbi (o tre?)

Con alleati come Obama, non hai bisogno di nemici.
Decalagon
Inviato: 10/9/2015 15:17  Aggiornato: 10/9/2015 15:17
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/8/2009
Da:
Inviati: 6643
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Finalmente "qualcuno" avrebbe risposto alle 50 domande sul 9/11....giudicate voi....


Scusa ma scrivere cose a caso senza leggere le domande né verificare i dati su cui quelle stesse domande si basano, non è rispondere. E' sbattere i piedini per terra e fare i capriccetti.

«Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità e la Vita. E risorgo quando mi pare.»
Riccardo88gt
Inviato: 10/9/2015 16:01  Aggiornato: 10/9/2015 16:01
So tutto
Iscritto: 10/9/2015
Da:
Inviati: 4
 Re: 14 anni dall'11 settembre
il mio era chiaramente un commento ironico....

in particolare, la """"""risposta"""""" secondo me più comica (immaginate un tono da papà arrabbiato) è quella alla domanda 21 e alla 24...

21 – Come ha potuto la fusoliera, che è la parte più fragile di tutto l’aereo, penetrare la facciata quasi per intero, mentre le ali, gli stabilizzatori e la coda, che sono relativamente più robusti, si sarebbero frantumati in 1000 pezzi irriconoscibili?
Domanda veramente da uTonti™, gente che ha guardato solo i video (manipolati) dai complottisti…e che non si è mai soffermata a guardare con attenzione il VERO foro del pentagono, che non è un bucanino dove entra solo la fusoliera, ma uno squarcio lungo dove si vedono chiaramente i punti d’ingresso delle ali!

24 – Dato che il margine di fluttuazione fra le due telecamere si tradurrebbe in una differenza massima di 7 metri e mezzo nella posizione dell’aereo, puoi dare una valida spiegazione per la forte differenza fra i due fotogrammi corrispondenti delle due telecamere?
Possiamo anche affermare tranquillamente che non esiste un video dell’impatto.
Esistono però tutte le altre prove di ciò che è successo.


Riccardo88gt
Inviato: 10/9/2015 16:10  Aggiornato: 10/9/2015 16:10
So tutto
Iscritto: 10/9/2015
Da:
Inviati: 4
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Già notando solo l'incipit del sito, si vede come l'autore sia chiaramente disposto ad una discussione libera sul tema......

"Un’accozzaglia di domande ricavate dalla visione di un lungo video “11 settembre la nuova Pearl Harbour” (che qui non linko, ma lo trovate in rete, non voglio dar visibilità a questa disinformazione complottista) che potremmo definire una via di mezzo tra un fantasy e un mockumentary… [..] premetto che i commenti non inerenti a queste 13 risposte non saranno presi in considerazione[..]"


beh , che dire.....lunga vita alla superinformazione...


bernuga
Inviato: 10/9/2015 16:43  Aggiornato: 10/9/2015 16:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Il personaggio che ha scritto quell'accozzaglia di minchiate, vendendola ai poveri d'intelletto come 50 risposte, come si chiama?Dovrebbe essere orgoglione di aver finalmente risposto a queste domande no?Io vedo solo un nickname "maicolengel".

Vabbe' che il sito si chiama "Bufale un tanto al kilo" e non "Verita' un tanto al kilo", ma a questo cazzaro che nemmeno mette la faccia in quello che scrive, possiamo consigliare di cambiare il suo incipit:

"Un’accozzaglia di risposte ricavate dalla lettura di un lungo documento del NIST (che qui non linko, ma lo trovate in rete, non voglio dar visibilità a questa disinformazione propagandista) redatto da personaggi collusi e che potremmo definire una via di mezzo tra un fantasy e un mockumentary…"

charliemike
Inviato: 10/9/2015 18:40  Aggiornato: 10/9/2015 18:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Autore: perspicace Inviato: 10/9/2015 8:53:26
Citazione:
Non concordo per niente con questa affermazione. Non è vero che tutte le argomentazioni sull'11 settembre 2001 sono importati e che nessuna è inutile. Al contrario molte delle argomentazioni portate sono solo fumo negli occhi un diversivo che distrae dai i veri punti inattaccabili.

Mi trovi d'accordo.
Forse mi sono espresso male.
Ho dato quella risposta in quanto mi si contestava che il lampo davanti all'aereo fosse di secondaria importanza. Io invece ritengo che tutti gli argomenti hanno il loro peso per arrivare alla verità.
Certo è che i debunker hanno sparso fraudolentemente molte false argomentazioni in modo da 1) poterle smontare facilmente, 2) discreditare chi le ha usate.

Citazione:
Tipo la demolizione controllata del edificio 7, tutti quelli che ho strappato dall'illusione della versione ufficiale li ho convinti mostrando e discutendo della demolizione dell' edificio7.
E' fisicamente impossibile che la rimozione di una sola colonna, possa provocare un crollo perpendicolare e parallelo sia del lato a cui è venuta a mancare la colonna sia del lato opposto in più a velocità di caduta libera, oltretutto per un edificio che non è stato colpito da un aereo.

Concordo in pieno. Anzi se vogliamo, possiamo estendere la cosa anche per i WTC 1 e 2.
Esiste un qualcosa che si chiama "percorso di minor resistenza".

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
FranZeta
Inviato: 10/9/2015 18:54  Aggiornato: 10/9/2015 18:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/8/2014
Da: Maderno
Inviati: 152
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Finalmente "qualcuno" avrebbe risposto alle 50 domande sul 9/11....giudicate voi....

Lascio esprimere il mio giudizio a un Guzzanti d'annata:

FranZƞ
charliemike
Inviato: 10/9/2015 19:10  Aggiornato: 10/9/2015 19:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Autore: LoneWolf58 Inviato: 10/9/2015 8:44:47
Citazione:
Quindi escludi in modo assoluto possa essere stata una scarica di elettricità statica... .

Citazione:
Si tratta quindi di getti di gas e plasma, che si producono in presenza di forti campi elettrici in prossimità di materiali conduttori. L'aria si carica positivamente, mentre sugli oggetti appuntiti si accumulano cariche negative. Se non riesce a formarsi un fulmine vero e proprio, ecco apparire il fuoco di sant'Elmo. I fuochi di Sant'Elmo possono prodursi durante temporali e tempeste in mare, e si manifestano come fiamme, bagliori, getti luminosi, che a causa dell'”effetto punta” si possono vedere sugli alberi delle navi, sulle ciminiere, antenne e guglie. Proprio perché nella tradizione sono collegati con l'omonimo santo, nonostante l'aspetto inquietante e spettrale sono considerati di buon auspicio.
Possono essere osservati anche durante i tornado, o sulle strutture esterne degli aerei, a causa del forte sfregamento della carlinga con le particelle dell'atmosfera.


Quindi ora ritieni che si tratti di un fuoco di Sant'Elmo.
Finalmente un qualcosa che può essere plausibile.

- Da quello che leggo si formano sugli oggetti appuntiti. Nel video si vede un lampo sulla fiancata dell'aereo, che è liscia.
- Possono prodursi durante temporali e tempeste in mare. Eliminiamo il mare che, anche se vicino, siamo sulla terraferma, ma il tempo era sereno.
- Possono essere osservati anche durante i tornado, o sulle strutture esterne degli aerei, Ok ci sta, ma questo:


"fuochi di sant'Elmo dalla cabina di pilotaggio di un aereo"

mi sembra un pò diverso da questo:


... e questo

è dovuto all'elettricità statica prodotta attraversando una nube di ceneri vulcaniche

Citazione:
anche se non hai alcuna "ipotesi" alternativa

Questo è un giochetto da debunker.
Ti ho già detto cosa per me non è.
Non sono un investigatore.
Cosa è lo sa solo chi ha ordito tutto il piano.

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
JohnTitor
Inviato: 10/9/2015 19:26  Aggiornato: 10/9/2015 19:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: 14 anni dall'11 settembre
OT
NOOOOOOOOOOOO
Ho scoperto adesso che Uriel ha chiuso AHAHAHAH
Il suo ultimo post:
Si e’ fatta una certa.

di Uriel Fanelli

Era un pochino che notavo qualche difficolta’, ma ho sempre rimandato una riflessione profonda. Forse perche’ motivi di orgoglio – troppi aspettavano questo momento con gioia – mi spingevano a continuare. Ora pero’ me ne frega pochissimo di quelle persone – l’indifferenza ha superato, finalmente, il fastidio – e allora mi sono trovato in un silenzio , che mi ha aiutato a prendere la decisione.

Stavolta e’ vero, per una ragione. L’ho deciso io solo. Non ho un gruppo di psicopatici addosso (o meglio, non me ne frega niente), non ho emergenze particolari, non ho altre ragioni che non siano ragioni interiori.

La prima ragione interiore e’ l’esaurimento del mio rapporto con l’ Italia. Dopo qualche anno ho interiorizzato l’idea di non tornare mai piu’ a vivere in Italia, ho interiorizzato la Germania come nuova patria, e quindi rimaneva in piedi un rapporto che non era piu’ affettivo ne’ nostalgico. Era solo un residuo di vecchie abitudini. Ma onestamente, oggi leggo notizie dall’italia dicendo “ma chi se ne frega, in fondo”, e poi passo a leggere notizie su giornali tedeschi. Forse anche il mio studio del tedesco ha contribuito a proiettare diversamente il mio centro degli interessi.

Tuttavia, l’ Italia appare sempre piu’ come una ex fidanzata: piano piano interiorizzi il fatto che non c’e’ piu’.

Ormai sono arrivato ad un punto nel quale leggo i giornali italiani e dico “vabe’, ma se non ci tengono loro a quel paese, io ormai che c’entro?” .

L’amore e’ un fenomeno onirico. Amare qualcosa, anche un paese, significa sognare la cosa e rivestire col sogno la cosa reale, che appare speciale perche’ e’ ricoperta dal sogno. Ma se ti svegli, il sogno finisce, dunque l’amore. E non e’ possibile che torni: anche se ti riaddormenti, difficilmente rifarai lo stesso sogno.

Ovviamente questo toglie , diciamo, la spinta a scrivere un blog in italiano , un blog letto prevalentemente da italiani. Ne apriro’ uno in tedesco? Non lo so.

Un altro punto e’, ancora una volta, l’irrequietezza. Internet e’ completamente livellata, cosi’ come lo e’ la societa’ esterna. Non ha senso essere irrequieti su internet, dal momento che oggi su internet c’e’ esattamente la gente che c’e’ fuori. E fa esattamente le cose che fa fuori. E’ come andare in vacanza a Formentera o Sharm: arrivi, fai l’appello e conti i vicini di casa che mancano.

E non e’ nemmeno una questione di “tipo di persone”.

In questi 13 anni di blogging, ho scambiato opinioni con politici, religiosi, scienziati, gente “comune”, insomma un pochino di tutto. Rimarreste stupiti nel vedere con chi ho scambiato email: chiunque sia “lui” per voi, probabilmente ci ho scambiato delle mail. In tutto questo bailamme, mi sono reso conto di quanto poco le persone vogliano comunicare tra loro. Le persone non cercano speculazioni affascinanti, ma tradizionalissime conferme. Non cercano una crescita, ma cercano la mummificazione. Non cercano la rinascita, ma il sarcofago.

Ho raggiunto cifre enormi di lettori, rendendomi conto di quanto sia orrendo il “popolo”, o se preferite “la massa”. Tanti di loro parlano di rivoluzione, ma tutto quello che ho visto e’ una massa di cani rabbiosi , che collidono a casaccio, formando un effetto di agitazione termica, la cui media e’ nulla. “La cui media e’ nulla” significa che, onestamente, non ne uscira’ mai nulla di buono se non una globale immobilita’ contrassegnata da una microscopica, quanto inutile, frenesia individualista. Sognano la rivoluzione perche’ sognano di uccidere il vicino di casa, o giu’ di li’. Niente di piu’ di un sonno malvagio e malato.

Non ha senso essere irrequieti in un dormitorio. E tutto quello che le persone cercano e’ il sonno. Della ragione, dei sentimenti, della vita.

Negli ultimi periodi, una certa concentrazione di accademici sul blog mi aveva fatto pensare/sperare che forse riunendo le persone piu’ colte si sarebbero potuti vedere scambi interessanti, ma anche in questo campo non vedo alcuna irrequietezza.

Quello che ho osservato e’ che si sono autosegregati per discipline e hanno iniziato a formare gruppetti che parlano solo tra loro. Ogni eclettismo (ed ogni sincretismo) e’ considerato da loro una specie di sfida a qualche ortodossia, ogni tentativo di mettere le cose sotto prospettive diverse viene visto come la riapertura di una polemica del passato.

Li vedo bene a collezionare farfalle. Morte.Come persona razionale devo credere agli esperti. Ma come essere umano ho la liberta’ di sperare in esperti migliori.

Ho partecipato per lavoro a diverse convention. Esci da quelle convention pieno di biglietti da visita e contatti, e ne nascono progetti e collaborazioni. E’ stato impressionante come una mailing list con molti accademici si sia divisa in corridoi, e nonostante ci siano una quindicina di universita’ diverse sparse per il mondo, e discipline contigue o analoghe, non sia nato praticamente nulla. Una differenza devastante. La mentalita’ accademica non e’ immobilista: e’ letteralmente sepolcrale.

Scoprire che dopo avermi mobbato la minchia dicendo che ““questo non causa quello” e “quello non causa l’altro” poi non sapevano se stessero parlando di una causalita’ di Granger o di una di Neyman-Rubin mi ha fatto svegliare anche riguardo agli accademici: cercano “le cause” e non sanno cosa diavolo significhi “le cause”. E si fanno chiamare “ricercatori”.

Ho scritto un articolo sulla produzione di sottospecie umane , avendo in mente di effettuare un Forecast secondo Granger di un pool genetico, conoscendone la composizione attuale (i ricchi sono in gran parte bianchi, mediamente sani, le donne dei ricchi sono alte , etc ). Quello che ci hanno visto e’ un discorso “Lamarckiano”. Dire che mi siano cadute le braccia e’ dire poco.

Un filosofo del 700. Conoscono un filosofo del 700 e non sanno niente di Granger. E fanno le nostre medicine. Viene voglia di darsi all’omeopatia, almeno male non fa. Passi usare sempre e solo causalita’ di Neyman-Rubin per scelta, ma almeno sapere di farlo, cristiddio!

Una sveglia improvvisa, quanto brutale. A rude awakening. E un altro sogno, un altro amore che finisce.

Altra causa della decisione: Internet e i blog.

Internet, ultimanente, e’ diventato una TV con un sacco di pubblicita’ e una possibilita’ di interazione umana praticamente nulla. Per avere un milione di volte piu’ pubblicita’ , hanno moltiplicato il numero di canali televisivi per un milione, tutto qui. E ognuno di questi canali non fa altro che essere una telecamera di quelle che vedete nelle strade: milioni e milioni di fotogrammi di un metro di terra. “Tele come faccio la cacca”, “radio ho un nuovo reggiseno”, “prima colazione in TV”, “Ceretta channel”, “United serata in Trattoria Broadcasting”: un milione ,un miliardo di canali virtuali , ognuno rivolto ad un pezzetto di individualita’ reale che , onestamente,non vale un cazzo di niente.

Mai la specie umana ha usato mezzi cosi’ imponenti per comunicare cosi’ poco. In assenza di contenuti da comunicare, ma in presenza di banda passante enorme, si e’ scelto di prendere l’irrilevanza e farnecontenuto.Non e’ cultura pop: e’ cultura da insetti.

Le sole forme di interazione consentite ricalcano assolutamente quelle della vita reale, e come tali sono noiose, malevole, idiosincratiche. Il social network dei mancini, il social network di quelli che si scaccolano, il microblogging degli starnuti, ascoltalamiatosse as a service, il social network di quelli che esistono gia, il social network per la cosa che si fa gia’.

E no, nemmeno la selezione all’ingresso migliora il tuo divertimento. Al massimo ritarda la tua irritazione, ma cambia poco. Prima o poi arrivera’ qualcuno che dira’ “non ti azzardare a toccare la tale virgola della tale cosa in cui crediamo”. Ok, ok, avete ragione tutti: le vostre nuove scarpe sono un evento epocale.

Il guaio e’ che non me ne frega un cazzo.

Ho scritto per divertimento. Sempre. Adesso mi chiedo “mi diverte piu’ un’ora dedicata al blog o una a fare X?”. E scopro che diventa un sacrificio rinunciare a X. Insomma, il divertimento sta mancando. La domanda “ma chi te lo fa fare?” un tempo trovava come risposta “mi diverte”. Oggi no.

Internet e’ interessante, certo. Ma quasi mai ad essere interessanti sono le interazioni tra persone. Internet non introduce piu’ nuovi modi per interagire, ma si sta limitando a riprodurre digitalmente quelli vecchi. “Mantieni i contatti coi tuoi vecchi compagni di scuola”. Accidenti, ne avevo proprio bisogno: sai quante nuove emozioni che avro’ da gente che passera’ il tempo a parlare degli anni ‘80? “Ti aiuto a tenere i contatti con le persone cui tieni”: accidenti. Ci tengo un sacco ad essere amico di Marilyn Manson, che mi viene proposto come “persona che potrei conoscere”.

Internet, diciamolo, ha perso il requisito della novita’, che oggi viene confusa con l’innovazione.

Le cose interessanti di internet non sono mai interazioni tra persone. I forum sono scannatoi, i commenti dei blog sono scannatoi, i social media sono dei giganteschi manicomi dove tanti pazzi litigano per decidere chi sia il vero Napoleone Bonaparte: ma la cosa bella di internet, la promessa mai mantenuta, era di inventare nuove interazioni. Se e’ cosi’, ha fallito. Sta solo riproducendo vecchia merda gia’ vista.

Vecchia merda con un nuovo stilesheet: Internet = merda.css.

E su tutto questo gravita la sensazione di essere stato, per 13 anni, “una delle tante cose curiose che hai gratis quando sei su internet”.

Come avrete capito, questo e’ l’ultimo messaggio di questo blog.

Uriel Fanelli e’ il nome di un personaggio di un libro di fantascienza che scrissi, la sceneggiatura per una serie di fumetti. Sto per chiudere ogni account con questo nome, non mi interessa piu’. E’ sarcastico il fatto che siamo alla vigilia del momento nel quale il fumetto verra’ realizzato. Il caos ha momenti di incredibile precisione.

Gli account email, chat, ho intenzione di chiudere tutto. La stessa mailing list del blog verra’ chiusa. Nel caso specifico, credo sia vittima dell’incredibile capacita’ degli accademici di togliere il divertimento da qualsiasi forma di sapere, ma questo non cambia molto le cose.

Terro’ github per un pochino, per via di Tribes. L’unica cosa che continuero’ a tenere e’ lo sviluppo di Tribes. Lo terro’ perche’ mi interessa, mi piace, mi diverte. So benissimo che qualcuno si sente minacciato , ma se ne fara’ una ragione. Tra qualche settimana, questo sito diventera’ il sito di Tribes.

Perche’ alla fine, ho capito una cosa. L’irrequetezza e’ una ricerca di divertimento. E il divertimento e’ proprio la cosa che manca oggi , nei rapporti umani che si svolgono via internet.

Guardandomi attorno ho una quantita’ enorme di club ove mi piacerebbe iscrivermi. Il Chaos Computer Club di Düsseldorf e’ il primo tra questi, li ho contattari, e mi hanno dato il benvenuto. Poi c’e’ il Repair Cafe’ di Erkrath, altro bel club di smanettoni. Poi c’e’ il club tedesco della bici , altro posto ove girare per un paese che conosco poco. Un posto ove pedalare conta piu’ del parlare di biciclette.

Quell’ora al giorno che spendevo nel blog e’ gia’ “overbooked”, a volerla dire tutta.

Ed era sempre piu’ difficile, negli ultimi tempi, spiegare a me stesso per quale ragione io stessi li’ a farmi correggere virgole ed apostrofi da gente che ha studiato nella speranza di poter , un giorno, dare il voto ad altri, anziche’ fare tutte queste cose.

Ho scritto una volta della libidine che alcuni provano a condannare altri. Ho scoperto che questa libidine e’ degli accademici: aspirano alla carriera per la libidine di dire agli altri che sbagliano, di correggergli il compito, di bocciarli. Contenti loro. A me questa psicologia da’ la nausea. E non ha senso.

Non aveva piu’ senso.

Rimarro’ sicuramente un fruitore di internet. Come rimarro’ un fruitore delle darknet. Ma stavolta lo faro’ senza un nome, semplicemente da fruitore.

In questi anni ho scritto molto. Adesso ho voglia di leggere quel che scrivono gli altri. Se scrivete voi qualcosa di bello, di divertente, magari ci rivedremo. Altrimenti no.

Essendo una decisione maturata nella mia interiorita’, non ho molto altro da dire. Non ci sono “colpevoli” di questa decisione, se non io stesso. Non che sia stato inutile. Ogni conclusione tratta da qualsiasi esperienza, per quanto amara, e’ preziosa.

Se dovessi fare un bilancio delle cose che ho capito del genere umano in 13 anni di blogging, tali cose si riassumono tutte in “quasi tutti cercano (solo e sempre) delle conferme a quanto pensano gia’ “, o se preferite
Comunicare, ammesso sia possibile, e’ perfettamente inutile.

E credo che questa frase, la summa di quello che si impara “frequentando” telematicamente trecentomila persone, sia il giusto epitaffio per il blog.

Per il resto, io sono felice.

Spero sia lo stesso per voi.

di Uriel Fanelli
- See more at: http://www.gigipicazio.com/against/si-e-fatta-una-certa-ovvero-laddio-di-uriel/#sthash.sbaIZ4VT.dpuf

DrHouse
Inviato: 10/9/2015 19:31  Aggiornato: 10/9/2015 19:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Finalmente "qualcuno" avrebbe risposto alle 50 domande sul 9/11....giudicate voi....

http://www.butac.it/i-complotti-del-911/

EDIT:

Segnalo anche la spiegazione del crollo del wtc7..........come sopra, giudicate voi.......

www.butac.it/la-bufala-del-wtc7/

Ho appena dato un'occhiata. Per smentire la tesi della velocità degli aerei, posta un video di un decollo di un 787.
Mi sono detto: questo scherza. Poi ho letto dieci righe dell'articolo e ho visto che no, fa proprio sul serio. In sole dieci righe avrò contato non meno 3 o 4 stronzate. Ho richiuso senza leggere il resto.

Questo al massimo conosce un aereo da GTA5. Se solo provasse a fare una sola delle manovre che lui ritiene possibili su un qualsiasi simulatore enterntainment come FSX, P3D, XPlane (non pretendo un simulatore professionale, per carità), si renderebbe conto che avrebbe fatto una figura migliore a stare zitto.
E immagino i Like che si prenderà su Facebook.
Rimpiango, sinceramente e senza sarcasmi, Attivissimo, John Battista e Steru. Quanto meno valevano il tempo di una risposta.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
LoneWolf58
Inviato: 10/9/2015 19:44  Aggiornato: 10/9/2015 19:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Autore: charliemike Inviato: 10/9/2015 19:10:48
Vedo che hai difficoltà a distinguere tra il "principio di base" e gli effetti prodotti... non sarò certo io a spiegartelo, studia e ne riparliamo.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
m4x
Inviato: 10/9/2015 19:56  Aggiornato: 10/9/2015 19:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 6/6/2007
Da:
Inviati: 746
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Purtroppo ho la sensazione che non si arriverà mai a niente... Manco alla vittoria di Pirro che ci fu nel caso Kennedy con l'Hsca

charliemike
Inviato: 10/9/2015 20:31  Aggiornato: 10/9/2015 20:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Autore: LoneWolf58 Inviato: 10/9/2015 19:44:38
Citazione:
Vedo che hai difficoltà a distinguere tra il "principio di base" e gli effetti prodotti... non sarò certo io a spiegartelo, studia e ne riparliamo.

io fin'ora ho ribattuto a tutte le tue osservazioni.

Riassumo:
Prima mi hai parlato di elettricità statica accumulata dall'aereo, e io ti ho detto che non basta a produrre un lampo;
poi che ogni tanto i fulmini salgono... non è detto che la scarica parta dall'aereo., cambio di rotta ora il lampo lo ha generato il grattacielo;
poi in presenza di nuvole temporalesche, si creano campi elettrici così elevati da superare la rigidità dell'aria, ma la giornata era serena;
mi chiedi se ho visto un fulmine, e ti ho linkato delle foto;
altro cambio di rotta e mi parli dei fuochi di Sant'Elmo, e io ti abbino due foto (una è del sito che hai linkato) dimostrandoti che sono due cose diverse;
esauriti gli argomenti chiedi a me un ipotesi alternativa, per rovesciare l'onere della prova, e io ti rispondo che le ipotesi le lascio fare a chi le sa fare: gli investigatori.

Io ti ho sempre risposto. Sei tu che ti sei contraddetto da solo.

E ora dici che sono io che devo studiare?
Lascio agli altri utenti ogni commento.

Ragazzi che fatica starti dietro.

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
LoneWolf58
Inviato: 10/9/2015 21:01  Aggiornato: 10/9/2015 21:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Autore: charliemike Inviato: 10/9/2015 20:31:15
...
Prima mi hai parlato di elettricità statica accumulata dall'aereo, e io ti ho detto che non basta a produrre un lampo;
L'hai misurata?...

Comunque non c'è problema quello che hai detto è scritto.

Come ad esempio il post del 9/9/2015 23:35...
Citazione:
Chi dei due viaggia ad altissima velocità?


o quello del 9/9/2015 23:20
Citazione:
Quindi è il grattacielo che viaggia " ad altissima velocità".


Rende evidente la tua conoscenza della materia... innanzi tale sapienza mi ritiro umilmente.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
charliemike
Inviato: 10/9/2015 22:43  Aggiornato: 10/9/2015 22:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Autore: LoneWolf58 Inviato: 10/9/2015 21:01:07
Citazione:
L'hai misurata?...

Ovviamente no. Sai com'è: l'11 Settembre 2001 avevo da fare altrove...

ad ogni modo:
Rigidità dielettrica

Citazione:
La rigidità dielettrica determina il limite massimo di tensione sopportabile da un condensatore o da un cavo elettrico, oppure la distanza minima di separazione in aria che deve avere un conduttore in alta tensione per garantire l'isolamento.


Per aria secca a pressione standard è 3 kV/mm, che significa che per generare un arco elettrico di 1mm occorrono 3000V.


La foto che ho allegato purtroppo non rende giustizia, e quello che si vede per me non è un arco. Ma ti voglio venire incontro.

Dalla foto in basso a sinistra, quella dove si vede meglio, il lampo sembra alto un pò meno della fusoliera e largo la metà. Prendiamo il valore più piccolo.

La fusoliera del Boeing 767 ha un diametro di 5.41m = 5410mm

Boeing 767

Quindi 5410/2=2705mm

si ricava che per generare un arco elettrico di quelle dimensioni occorrono:

3000V * 2705mm= 8115000 = 8115kV


Citazione:
Comunque non c'è problema quello che hai detto è scritto.
... Chi dei due viaggia ad altissima velocità? ...
... Quindi è il grattacielo che viaggia " ad altissima velocità". ...

Era ovviamente ironico. Tutti (meno uno) l'hanno capito.
O pensi che io sia così cretino da credere che sia il grattacielo a muoversi?

Ah, dimenticavo: anche quello che hai detto tu è scritto.
E rende molto bene il livello della tua sapienza.

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
medicialbe
Inviato: 10/9/2015 23:04  Aggiornato: 10/9/2015 23:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/2/2008
Da:
Inviati: 96
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Massimo, la conosci la teoria della Judi Wood?
https://www.youtube.com/watch?v=ML8CJp9Ha14

Sempre complotto, ma con energie di tipo LENR...

LoneWolf58
Inviato: 11/9/2015 0:07  Aggiornato: 11/9/2015 0:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Autore: charliemike Inviato: 10/9/2015 22:43:01
...
Per aria secca a pressione standard è 3 kV/mm, che significa che per generare un arco elettrico di 1mm occorrono 3000V.
E dove sarebbe il problema?
Sempre al minuto 12:40 (circa)


La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
lanzo
Inviato: 11/9/2015 0:25  Aggiornato: 11/9/2015 0:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/10/2005
Da:
Inviati: 518
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Cara Redazione,
Mi sa che a te come a me ci siano cascate le braccia - ho letto solo una meta' dei commenti, domattina mi devo svegliare presto.
E pare che nessuno si sia reso conto che si parlava del PRIMO attentato 1993 organizzato dall'FBI e non del 9/11 come lo chiamano in ammeriga, dove penso l'FBI c'entri poco bensi' altri giocatori piu' massicci.
Anzi ricordo, che fu proprio un agente FBI fimmina, che cerco di allertare che c'era qualcosa che non quadrava ed anche altri - immigration - che avevano negato il visto a gente strana ma la CIA - presente in Ambasciata o Consolato, gli aveva imposto di autorita' di dare i visti.
L'ignoranza e' forza.

charliemike
Inviato: 11/9/2015 1:41  Aggiornato: 11/9/2015 1:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Autore: LoneWolf58 Inviato: 11/9/2015 0:07:18

Con questo tuo ultimo post hai chiaramente scoperto le tue carte e quindi dopo averti risposto non sprecherò più una parola.

Mi hai chiesto se ho misurato l'elettricità statica.
Io ho fatto un calcolo aprossimativo sulla base della foto e della rigidità dielettrica dell'aria, valutando che una scarica di quelle dimensioni è di 8115000V = 8115kV.

più di 8 milioni di Volt. Leggi bene!

E tu del mio post citi solo i 3000V per millimetro??

Poi mi fai vedere una foto di una scarichetta di c.ca un millimetro. Talmente piccola che, si vede nel video, occorre la lente per vederla.

Il video stesso parla di tensioni di 4kV o 6kV.

Infine chiudi il post con
Citazione:
E dove sarebbe il problema?


Ora ti spiego dove sarebbe il problema.

Partendo da un ipotesi che avrebbe potuto anche essere plausibile se solo le condizioni atmosferiche fossero state quelle giuste (temporale),
Citazione:
Prima mi hai parlato di elettricità statica accumulata dall'aereo, e io ti ho detto che non basta a produrre un lampo;
poi che ogni tanto i fulmini salgono... non è detto che la scarica parta dall'aereo., cambio di rotta ora il lampo lo ha generato il grattacielo;
poi in presenza di nuvole temporalesche, si creano campi elettrici così elevati da superare la rigidità dell'aria, ma la giornata era serena;
mi chiedi se ho visto un fulmine, e ti ho linkato delle foto;
altro cambio di rotta e mi parli dei fuochi di Sant'Elmo, e io ti abbino due foto (una è del sito che hai linkato) dimostrandoti che sono due cose diverse;


Non contento mi dici che devo studiare, perchè ho difficoltà a distinguere tra il "principio di base" e gli effetti prodotti.
E tu,
Citazione:
non sarò certo io a spiegartelo,

lasciando aperto il dubbio se tu questa difficoltà ce l'hai oppure no. Mah!

Cerchi anche di farmi passare per un cretino che pensa che siano i grattacieli a muoversi.
Non riuscendo a capire l'ironia delle mie parole hai preso alla lettera il significato delle frasi.
(questa fattela spiegare perchè è difficile per te )


Il problema è che di tutto quello che ho scritto non hai letto nulla, ne compreso altrettanto.
La dimostrazione è proprio il tuo ultimo post dove, dopo che ti ho calcolato che una scarica lunga più di due metri, ipotizzando per assurdo che lo sia, ha una carica di più di 8 milioni di Volt, mi proponi una schiccheretta invisibile di un millimetro chiedendomi dove sta il problema.

Io sono dispostissimo a dare ragione a chiunque se mi rendo conto che sbaglio, cosa che accade anche di frequente e che ho già fatto qui su LC in un altro thread, ma non lo sono altrettanto a farmi prendere in giro.

Quindi, visto che non ho più motivo di continuare questa discussione in quanto non ci sono gli estremi per un dialogo costruttivo, ti lascio alla tua elettricità statica e che buon pro ti faccia.

Ti chiedo solo una cortesia.
Io non risponderò più ai tuoi post in ogni caso.
Tu non fare la vigliaccata di attaccarmi alle spalle: sarebbe oltremodo meschino.

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
FranZeta
Inviato: 11/9/2015 2:28  Aggiornato: 11/9/2015 2:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/8/2014
Da: Maderno
Inviati: 152
 Re: 14 anni dall'11 settembre
@charliemike
Non voglio entrare in una diatriba che ho già definito inutile, probabilmente anche controproducente, ma vorrei avvertirti che stai prendendo un grosso abbaglio. Il diametro della fusoliera non centra una beneamata fava col tuo discorso, il muso del boeing ha un diametro molto ma molto inferiore (effetto punta...). Dovresti ripassare anche la fisica dei condensatori se vuoi addentrarti in questo discorso ma sentiamme: è possibilissimo che domani mattina se ne esce fuori qualcuno che dimostra INCONFUTABILMENTE che quel flash è proprio una scarica elettrostatica, lascia perdere e pensa ad altro, è una questione assolutamente secondaria. In più se uno segue i tuoi ragionamenti dovrebbe concludere che i fulmini non esistono...fa un po' te.

FranZƞ
charliemike
Inviato: 11/9/2015 7:37  Aggiornato: 11/9/2015 7:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Autore: FranZeta Inviato: 11/9/2015 2:28:58
Ogni argomento ha la sua importanza. Oggi potrebbe sembrare futile, ma un domani potrebbe spostare l'ago della bilancia.

Il diametro della fusoliera, che è quello che ho scritto, mi è servito esclusivamente per calcolare le dimensioni del lampo visibile nella foto. L'effetto punta lo conosco.

Se qualcuno mi dimostra che è una scarica elettrostatica, ben venga. Avrò imparato qualcosa che non sapevo. Questa non è una gara a chi ha ragione.

I fulmini ovviamente esistono, e hanno una potenza di molto maggiore a quella che io ho calcolato. Prova ad immaginare un condensatore composto da una nuvola larga chilometri e la Terra.

La questione è che, mentre io esprimevo le mie opinioni, qualcuno mi menava per il naso, e questo non lo accetto.

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
fefochip
Inviato: 11/9/2015 7:50  Aggiornato: 11/9/2015 7:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: 14 anni dall'11 settembre
io a proposito del flash però non ho capito una cosa

cosa si vorrebbe dimostrare dicendo che non può essere un fenomeno di scarica elettrostatica?

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
charliemike
Inviato: 11/9/2015 8:54  Aggiornato: 11/9/2015 8:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/8/2015
Da:
Inviati: 114
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Autore: fefochip Inviato: 11/9/2015 7:50:55

Citazione:
cosa si vorrebbe dimostrare dicendo che non può essere un fenomeno di scarica elettrostatica?

Io ho solo espresso il dubbio che quella non potesse essere una scarica elettrostatica, spiegandone i motivi.

Con questo non intendevo avallare nessuna ipotesi alternativa.

Una volta eliminato l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, deve essere la verità.
Sherlock Holmes (Conan Doyle)
LoneWolf58
Inviato: 11/9/2015 8:55  Aggiornato: 11/9/2015 8:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Autore: charliemike Inviato: 11/9/2015 1:41:00
...
E tu del mio post citi solo i 3000V per millimetro??
Perché la ritengo la parte "meno" ridicola del post... rileggiti i calcoli che fai e se non te ne accorgi "studia".
Citazione:
Poi mi fai vedere una foto di una scarichetta di c.ca un millimetro. Talmente piccola che, si vede nel video, occorre la lente per vederla.
A parte il fatto che a mio parere (fatte le dovute proporzioni con la falange del dito dell'autore del test) a me paiono 2 millimetri "abbondanti"... stando alle tue affermazioni siamo in presenza di ben "6000 V" sulla punta del dito di un essere vivente.

Figuriamoci cosa si potrebbe trovare sulla punta della fusoliera di un Boeing 767 che ha volato alla massima velocità nella parte più densa dell'atmosfera. Per alcuni l'attrito con l'aria avrebbe dovuto portare alla distruzione dell'aereo vuoi che qualche "carichetta" elettrostatica non si sia accumulata? e qui la chiudo...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Sertes
Inviato: 11/9/2015 9:18  Aggiornato: 11/9/2015 9:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Mi hanno segnalato questa perla di RaiStoria in un articolo di almeno un anno e mezzo fa, che con una pessima scelta del temine "abbattuto" fa credere che UA93 sia stato fermato dalla difesa americana piuttosto che distrutto intenzionalmente dai terroristi (considerando anche che il verbo usato per il AA77 è "fatto precipitare") :

Citazione:
Attacco alle torri gemelle

Alle 8.45 e alle 9.03, ora di New York, due aerei partiti da Boston e diretti a Los Angeles, dirottati da terroristi di Al Qaeda, vengono scagliati, uno dopo l’altro, sulle torri gemelle del World Trade Center di Manhattan. Le Twin Towers, in fiamme, crollano poco dopo. Il sindaco di New York, Giuliani parla di oltre 20.000 vittime. Mentre New York è ancora in preda al terrore, un terzo aereo dirottato viene fatto precipitare sul Pentagono a Washington, mentre un quarto viene abbattuto in Pennsylvania prima di raggiungere il suo obiettivo. E’ una tragedia che colpisce tutto il mondo civile. La popolazione americana è sotto shock. A realizzare il feroce attacco terroristico sul suolo americano è il gruppo islamico di Al Qaeda guidato da Osama Bin Laden.


http://www.raistoria.rai.it/articoli/attacco-alle-torri-gemelle/10829/default.aspx

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Escape2013
Inviato: 11/9/2015 10:26  Aggiornato: 11/9/2015 10:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/5/2013
Da:
Inviati: 358
 Re: 14 anni dall'11 settembre
L'autoattentato del '93 fu un fiasco mostruoso.

Praticamente ignorato dai media, trattato alla stregua di uno dei periodici fuocherelli che impazzano negli scantinati dell Cardarelli, poco più di una bischerata...
Sei morti li fai facilmente con un frontale tra due auto.

Probabilmente l'eccezionale e blindato successo di Apollo e di Desert Storm aveva prosciugato certe risorse finanziarie destinate alla propaganda "pesante" e si accorsero a proprie spese che il dilettantismo a buon mercato non paga.

Det.Conan
Inviato: 11/9/2015 12:13  Aggiornato: 11/9/2015 12:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/6/2006
Da:
Inviati: 1754
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Oggi 11 settembre in tv e sui giornali nessuno parla dell'11 settembre.
Aprite i quotidiani,accendete la tv e verificate voi stesso.
E' come se non fosse successo nulla.
Eppure ci rompono ancora le palle con le commemorazioni di eventi di centinaia di anni fa.
L'11 settembre è diventato un taboo per il media mainstream.
Meglio non parlarne dato che..
Meglio che la gente non si ricordi i particolari dato che..
Meglio che diventi solo una data fumosa di cui ricordarsi il concetto "L'Occidente sotto attacco" ma non i particolari tecnici e geopolitici del fatto stesso.
Esattamente come per l'allunaggio di cui non c'è più traccia sulle riviste scientifiche,nei convegni accademici e nella documentaristica non complottista.
Sono schifato.

peppe75
Inviato: 11/9/2015 12:24  Aggiornato: 11/9/2015 12:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 5/10/2006
Da: London
Inviati: 399
 Re: 14 anni dall'11 settembre
La cosa triste è che ormai la verità non conta più nulla. Si è andati troppo oltre per pensare che cambierebbe qualcosa se tutti sapessero cosa è veramente accaduto. Come lo sbarco sulla luna o JFK, si tratta di una cosa superata.

DarthLagan
Inviato: 11/9/2015 13:17  Aggiornato: 11/9/2015 13:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/7/2012
Da: Torino
Inviati: 190
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Citazione:
Oggi 11 settembre in tv e sui giornali nessuno parla dell'11 settembre. Aprite i quotidiani,accendete la tv e verificate voi stesso. E' come se non fosse successo nulla. Eppure ci rompono ancora le palle con le commemorazioni di eventi di centinaia di anni fa. L'11 settembre è diventato un taboo per il media mainstream. Meglio non parlarne dato che.. Meglio che la gente non si ricordi i particolari dato che.. Meglio che diventi solo una data fumosa di cui ricordarsi il concetto "L'Occidente sotto attacco" ma non i particolari tecnici e geopolitici del fatto stesso. Esattamente come per l'allunaggio di cui non c'è più traccia sulle riviste scientifiche,nei convegni accademici e nella documentaristica non complottista. Sono schifato.


Mica tanto, non so se tu abbia o meno un profilo Facebook, ho la bacheca abbastanza piena di post delle testate giornalistiche e foto condivise da ipocriti comuni in memoria di quel giorno. L'11/09 e il 27/01 dovrei star lontano da pc, tv e giornali, ma me ne dimentico sempre e mi rodo sempre il fegato.

polaris
Inviato: 11/9/2015 13:43  Aggiornato: 11/9/2015 13:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2012
Da: Tlön
Inviati: 1640
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Più che altro oggi continuano a mostrare la foto dell'arcobaleno su New York.

Roba da dementi.

Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.. - Shakespeare
JohnTitor
Inviato: 11/9/2015 14:16  Aggiornato: 11/9/2015 14:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Oggi 11 settembre in tv e sui giornali nessuno parla dell'11 settembre.
Aprite i quotidiani,accendete la tv e verificate voi stesso.
E' come se non fosse successo nulla.
Eppure ci rompono ancora le palle con le commemorazioni di eventi di centinaia di anni fa.
L'11 settembre è diventato un taboo per il media mainstream.
Meglio non parlarne dato che..
Meglio che la gente non si ricordi i particolari dato che..
Meglio che diventi solo una data fumosa di cui ricordarsi il concetto "L'Occidente sotto attacco" ma non i particolari tecnici e geopolitici del fatto stesso.
Esattamente come per l'allunaggio di cui non c'è più traccia sulle riviste scientifiche,nei convegni accademici e nella documentaristica non complottista.
Sono schifato.

La 'pistola fumante' che inchioda la stampa come strumento del potere.

fefochip
Inviato: 11/9/2015 19:30  Aggiornato: 11/9/2015 19:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: 14 anni dall'11 settembre
ce la siamo scampata bella ....

esercitazioni antiterroristiche a roma

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
perspicace
Inviato: 11/9/2015 20:46  Aggiornato: 11/9/2015 20:46
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: 14 anni dall'11 settembre
Ciao a tutti

In rete avevo trovato un filmato dove si vedeva che il crollo del edifico 7 inizia dal basso qualcuno lo ha a portata di mano?

grazie in anticipo

Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA