Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Inviato da Redazione il 15/9/2015 17:00:00 (7812 letture)



di Pino Cabras

L'ex presidente afghano Hamid Karzai, intervistato l'11 settembre 2015 da un giornalista di Al Jazeera, spazza via 14 anni di narrativa ufficiale occidentale dichiarando che Al-Qa'ida è una mera invenzione.
Lo dice senza alcun tentennamento: «Per me è un'invenzione. Non ho mai ricevuto un solo rapporto da una qualunque fonte afghana su Al-Qa'ida o su quello che stessero facendo. Noi non li vediamo, non riusciamo a visualizzarli, per noi non esistono. Non ho mai ricevuto rapporti dalla nostra intelligence, o dalla nostra gente. Non ho mai avuto a che fare con loro.»

Il video con l'intervista (sottotitolato in italiano da luogocomune.net e ripreso da PandoraTV.it) non è stato ancora citato con rilievo dai nostri grandi media. Eppure la notizia è importante. La traduciamo anche in un semplice concetto: gli enormi costi economici e umani dell'invasione dell'Afghanistan da 14 anni in qua sono imposti ai popoli sulla base di un pretesto inventato. Esattamente come fu per la guerra in Iraq.

Ulteriore traduzione: si corre a cercare negli occhi degli altri popoli pagliuzze da chiamare "criminali di guerra", mentre abbiamo travi conficcate nei nostri democratici occhi occidentali. Come definire altrimenti un Tony Blair? [...]

La classe dirigente neocolonialista che ha trascinato il mondo nella guerra afghana - e poi nella serie di successive distruzioni di altri Stati - ha mentito sistematicamente, rendendosi responsabile della devastazione di grandi comunità umane.

Cosa sia stata Al-Qa'ida negli ultimi quindici anni è dunque una delle questioni cruciali per capire la nostra epoca. La disgrazia è che la natura di Al-Qa'ida nelle redazioni dei grandi media rimane un soggetto "tabù", affrontato con un mix micidiale di malafede, ignoranza, camaleontismo intellettuale. I fili che portano alla verità, quando il giornalismo volesse seguirli e fare il suo mestiere, ci sarebbero pure. Ma rimangono sconosciuti ai più. Come fu nel caso delle dichiarazioni di uno dei massimi esponenti dello spionaggio francese, Alain Chouet, l'uomo che aveva plasmato le strutture antiterrorismo ai vertici dei servizi segreti d'Oltralpe negli stessi anni in cui Washington e Londra elaboravano le favole e gli spettri della Guerra Infinita. Leggetele: quelle dichiarazioni di Chouet smontavano tutto quel che i grandi organi di informazione avevano fin lì raccontato su Al-Qa'ida. Quegli stessi organi si guardarono bene dal dargli peso.

È perciò ipotizzabile che al-Qa'ida, così come caratterizzata e spiegata dall'amministrazione USA e da quella britannica quale nucleo di un minaccioso ed esteso complotto terroristico su scala planetaria, non esista affatto? Che cioè sia un'illusione gonfiata e deformata dai politici? Un cupo imbroglio che si è moltiplicato tramite i governi di mezzo mondo, i servizi di sicurezza e l'informazione internazionale, senza che nessuno osasse contestarlo?

Rispondere correttamente a queste domande può aiutare a spiegare le crisi di oggi (e, temiamo, di domani): le guerre, le migrazioni di masse di profughi, l'isteria mediatica, il futuro di tutti noi.

Sia chiaro. Qui non si dubita del fatto che crudeli e ricchi esponenti delle petromonarchie, ben inseriti nei giochi delle classi dirigenti, organizzino un flusso smisurato di finanziamenti a favore di gruppi di fanatici islamisti introdotti alla lotta terroristica (si pensi anche all'ISIS, di cui si dirà più avanti). Non si dubita neanche del fatto che una variante aberrante dell'Islam fondamentalista abbia provocato massacri e tensioni ovunque nel pianeta.

Ma le ondate di rivelazioni di questi anni demoliscono alla radice l'esistenza di una minaccia terroristica internazionale unificata antioccidentale e autonoma di portata equiparabile alla cosiddetta "minaccia sovietica" del tempo che fu. L'agenda politica imposta dai neoconservatori (sia quelli autentici, sia le loro varianti di sinistra) è falsa. Però pretende che noi crediamo senza prove, senza logica, spogliati dei normali parametri di analisi politica (perché, se osi adoperarli, ti aggrediscono come indemoniati incolpandoti di complottismo, di inammissibili dietrologie, ecc). Dunque dobbiamo credere, e perciò obbedire, e alla fine anche combattere il nemico invisibile, indefinibile, incalcolabile, dicendo di sì a un puzzle i cui pezzi non s'incastrano uno con l'altro.

Uno dei giornali turchi più importanti (e recentemente più perseguitati dal regime di Erdoğan), il quotidiano Zaman, nel 2004, si chiedeva: «Al-Qa'ida, un'Operazione dei Servizi Segreti?»:

«Gli specialisti di intelligence turchi concordano sul fatto che non c'è un'organizzazione come al-Qa'ida. Semmai, al-Qa'ida è il nome di un'operazione da servizi segreti. Il concetto "combattere il terrore" è il background del modello di guerra a bassa intensità, condotta nell'ordine mondiale monopolare. L'oggetto di questa strategia della tensione è denominato al-Qa'ida.»

Abbiamo innumerevoli conferme che aiutano a rileggere il fenomeno Al-Qa'ida come una porta girevole in cui transitano e vengono ingaggiati migliaia di tagliagole fanatizzati che operano al servizio delle strategie imperiali. Se si considera quanta gente abbia lungamente soggiornato nei "gulag offshore" dell'Occidente (Guantánamo e i suoi fratelli), per poi uscirne ancora più armata di prima, quei luoghi somigliano tanto a campi di condizionamento e reclutamento.

Loro, i miliziani jihadisti brutti e cattivi, non si caricano delle responsabilità giuridiche che il diritto bellico imporrebbe a normali soldati inquadrati in eserciti più tradizionali. Il crimine di guerra rimane orfano: partendo da loro non si risale facilmente lungo la catena di comando, quella che passa dal criminale di guerra che sgozza i civili sino ai burattinai dei suoi burattinai, quei criminali di guerra più grossi e puliti che se ne stanno nel back-office, mentre lanciano le guerre umanitarie e inaugurano gli ospedali. Poi, va detto, li vediamo agire d'amore e d'accordo, come è accaduto in tante guerre degli ultimi anni.

Oggi il generale David Petraeus, ex direttore della CIA, propone di riciclare miliziani di Al-Nusra (in altri momenti definita come Al-Qa'ida inSiria) per combattere contro l'ISIS. Un investimento nel caos, come quello auspicato da George Friedman, il capo della Stratfor, espressione del complesso militare-industriale USA, quando rivendica con orgoglio la volontà dell'Impero di mettere interi popoli l'uno contro l'altro.

A proposito dell'ISIS, sembra il "next level" del videogioco Al-Qa'ida. Mentre Al-Qa'ida è una vecchia sigla che svolge alcuni limitati servizi, l'ISIS appare un progetto più organico e più ambizioso nell'ambito della Guerra Infinita. Ha il compito temerario di distruggere l'ordine statuale che perdurava nel Vicino Oriente in continuità con i trattati successivi alla prima guerra mondiale, per instaurarne uno del tutto nuovo, con altri confini, divisioni etniche, poteri. Ed è anche la piattaforma militare-terroristica da cui potrebbe partire una guerra non ortodossa nel cuore dell'Eurasia, contro gli attuali alleati di Russia e Cina e contro gli stessi giganti eurasiatici. Un incubo geopolitico in mano agli stessi doppiogiochisti e triplogiochisti che finanziano sia Al-Qa'ida sia nuovi grattacieli londinesi.

Ecco perché l'intervista a Karzai rompe molti schemi. È molto significativo che il suo giovane intervistatore si accorga subito che il quadro lì dipinto in diretta stia inconcepibilmente uscendo dalla solita cornice. Non può collocarsi nella bolla mediatica di riferimento - sta per forza in un'altro frame - tanto che gli domanda: «Quando lei dice che sono un'invenzione, e che non ha mai visto le prove, la definiscono un "complottista"? Qualcuno potrebbe dire che lei sembra un complottista». Più che una domanda, è un riflesso condizionato pavloviano. Lo stesso stimolo a cui rispondono ancora in troppi, nel mondo forgiato dall'11 settembre 2001.

Fonte Megachip

Voto: 9.00 (10 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
JohnTitor
Inviato: 15/9/2015 14:01  Aggiornato: 15/9/2015 14:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
E ISIS no?

bushfamilyguy
Inviato: 15/9/2015 14:06  Aggiornato: 15/9/2015 14:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/1/2015
Da:
Inviati: 55
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
la notizia e' ancora da leggere, ma sarei curioso di capire come mai spartacus abbia rotto le catene,ossia cosa abbia spinto il burattino per eccellenza della Cia a sputtanare i suoi datori di lavoro

etrnlchild
Inviato: 15/9/2015 14:25  Aggiornato: 15/9/2015 14:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Citazione:
cosa abbia spinto il burattino per eccellenza della Cia a sputtanare i suoi datori di lavoro

Lo avranno licenziato.

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
toussaint
Inviato: 15/9/2015 14:31  Aggiornato: 15/9/2015 14:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Massimo, ho cercato, ma 'sta cosa la dà solo Tze Tze e questo mi dà da pensare, visto che ultimamente somiglia sempre più a Dagospia, vedi un titolone clamoroso poi vai a leggere il contenuto e la montagna partorisce un topolino...


edit: anzi, non c'è proprio, sono andato al link e non c'è nulla.
Boh, mistero...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
robcoppola
Inviato: 15/9/2015 14:37  Aggiornato: 15/9/2015 14:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
bushfamilyguy
Inviato: 15/9/2015 14:54  Aggiornato: 15/9/2015 14:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/1/2015
Da:
Inviati: 55
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Citazione:
Lo avranno licenziato


La cia non licenzia nessuno. O promuove oppure la persona in questione ha un infarto o un incedente strano. oppure i talebani lo ammazzano

halastor
Inviato: 15/9/2015 15:35  Aggiornato: 15/9/2015 15:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2015
Da:
Inviati: 172
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
clamorosa...proprio!!! eh!!

[...]L'occhio al moto deluso il falso crede;
E 'l terrore a que' mostri accresce fede[...]
"Torquato Tasso - La Gerusalemme Liberata - Canto XX"
Sandman
Inviato: 15/9/2015 15:44  Aggiornato: 15/9/2015 15:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 29/5/2006
Da:
Inviati: 666
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
@Redazione

OT:
te l'ho già scritto nel thread relativo all'allunaggio ma questo post meriterebbe la tua attenzione,credo...

link

horselover
Inviato: 15/9/2015 16:07  Aggiornato: 15/9/2015 16:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
gli afghani non si lasciano incasellare da nessuno e sono anche molto furbi, probabilmente karzai ha usato gli amerikani mentre loro erano convinti di usare lui

Aironeblu
Inviato: 15/9/2015 16:16  Aggiornato: 15/9/2015 16:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/1/2012
Da: Ha Noi
Inviati: 1947
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Fantastico... Questa intervista è una bomba contro il New American Century, anche se sarà opportunamente oscurata dai media.
Perchè Karzai la rilascia solo oggi, set 2015, in contemporanea ai consistenti movimenti di armi e di truppe russi in Siria di questi giorni?
Forse qualcosa si sta rompendo, forse non è troppo tardi...

toussaint
Inviato: 15/9/2015 16:21  Aggiornato: 15/9/2015 16:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
@ Sandman, 'sto Ugo Bardi è 'no spasso, sputtanato al primo commento da Sertes e da un altro utente anonimo, "gli occhi che si devono abituare alla luce del sole e dunque non possono vedere le stelle sulla Luna", me ricorda tanto un utente di quel thread...

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
infosauro
Inviato: 15/9/2015 16:37  Aggiornato: 15/9/2015 16:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2375
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Ma siamo sicuri che hamid karzai esista?

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
Dar56
Inviato: 15/9/2015 16:48  Aggiornato: 15/9/2015 16:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2009
Da:
Inviati: 123
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Dal minuto 1'34": L'intervistatore

"Quando lei dice che sono un'invenzione e che non ha mai visto le prove...la definiscono un complottista? Qualcuno potrebbe dire che lei sembra un complottista."

Quindi, seguendo questo ragionamento, io DEVO credere in Dio perché la chiesa mi dice che esiste. E se non ci credo perché nessuno mi ha fornito prove, sono un complottista (?)!!!!!!

If it's got atoms it isn't real.
horselover
Inviato: 15/9/2015 16:50  Aggiornato: 15/9/2015 16:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
i complottisti sono loro noi proviamo a sputtanarli

horselover
Inviato: 15/9/2015 16:52  Aggiornato: 15/9/2015 16:52
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1898
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
karzai si riposiziona per il dopoguerra

toussaint
Inviato: 15/9/2015 17:12  Aggiornato: 15/9/2015 17:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 23/3/2012
Da:
Inviati: 5220
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Campagna acquisti del BRICS?

"Siam del popolo le invitte schiere c'hanno sul bavero le fiamme nere ci muove un impeto che è sacro e forte morte alla morte morte al dolor. Non vogliamo più assassini non vogliamo più briganti come un dì gridiamo: avanti!" Arditi del Popolo 1921
Nadie
Inviato: 15/9/2015 17:40  Aggiornato: 15/9/2015 17:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/8/2009
Da: Roma
Inviati: 95
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
(In riferimento a un vecchio audio di Osama)

"Da ambienti vicini a Palazzo Chigi, centro nevralgico di direzione dell'intelligence italiana, si fa notare che la non autenticità del video è testimoniata dal fatto che Osama Bin Laden in esso 'confessa' che Al Qaeda sarebbe stato l'autore dell'attentato dell'11 settembre alle due torri in New York, mentre tutti gli ambienti democratici d'America e d'Europa, con in prima linea quelli del centrosinistra italiano, sanno ormai bene che il disastroso attentato è stato pianificato e realizzato dalla Cia americana e dal Mossad con l'aiuto del mondo sionista per mettere sotto accusa i Paesi arabi e per indurre le potenze occidentali ad intervenire sia in Iraq sia in Afghanistan."

Francesco Cossiga
Roma 30 novembre 2007

"Chi non conosce la verità è soltanto uno sciocco; ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un malfattore." B. Brecht"
JohnTitor
Inviato: 15/9/2015 17:55  Aggiornato: 15/9/2015 17:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Ugo Bardi è collegato con ONU e club di Roma. Personaggio inquietante:

http://www.clubofrome.org/?p=7169

perspicace
Inviato: 15/9/2015 19:25  Aggiornato: 15/9/2015 19:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/9/2011
Da: località sconosciuta
Inviati: 3281
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
@Redazione

Questo Karzai ragiona come me, se di una cosa non esiste prova e lui non l'ha mai vista ebbene questa cosa non esiste!


Io non parlo come scrivo, io non scrivo come penso, io non penso come dovrei pensare, e così ogni cosa procede nella più profonda oscurità. Kepler
Pyter
Inviato: 15/9/2015 20:09  Aggiornato: 15/9/2015 20:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Non è che Karzai crede a quello che vede; è che quando ha chiesto agli amici occidentali come avessero fatto a trovare Bin Laden in Afghanistan, gli hanno fatto un fax con le istruzioni per trovarlo, ma non è che lui ci abbia capito molto della nostra burocrazia.



"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
bernuga
Inviato: 15/9/2015 22:03  Aggiornato: 15/9/2015 22:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/11/2011
Da:
Inviati: 1007
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
OT
Ho visto che Sertes e' gia' intervenuto nella discussione al link segnalato da Sandman.
Dopo aver letto alcuni dei commenti ed aver visto che hanno messo di mezzo pure il 9/11, mi rendo conto che probabilmente non avrei la calma e la diplomazia per poter intervenire senza madare a fare in culo tutti i mentecatti che popolano quel sito gestito per di piu' da un mio concittadino.
Anche se immagino che cercare di ragionare con soggetti dalle cosi' limitate doti neuronali, sia solo tempo perso; spero comunque che qualche altro nostro utente, come Sertes, decida di intervenire con tanto di secchio e feci.

peonia
Inviato: 15/9/2015 22:21  Aggiornato: 15/9/2015 22:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Infatti, anche io mi ero affacciata, ho letto i commenti e la risposta del tipo..... e mi sono detta che bravo Riccardo, che fegato..e so scappata!
di lato c'era pure un'altra minchiata sul gas serra provocato dalle attività umane:
"L'esaurimento delle risorse minerali
La ragione di fondo della crisi che stiamo vivendo è il graduale esaurimento delle risorse minerali; inclusa la capacità dell'atmosfera di assorbire i gas serra emessi dalle attività umane. Sono i ritorni economici decrescenti dell'attività estrattiva. "


P.S.: ma uno spazio per i commenti dell'hangout? che è stato coraggioso seguire per la parte tecnica che non andava..... forse bisognerebbe versare un obolo per migliorarla, d'altronde porello mi sa che non ha grandi fondi...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Oikle
Inviato: 15/9/2015 22:44  Aggiornato: 15/9/2015 22:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/11/2013
Da:
Inviati: 72
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Visto che Nadie ha rispolverato il punto cruciale dell'intervista a Cossiga, risalente all'ormai lontano 2007, anche se si va un po' off topic, penso ne valga la pena parlarne.

Non ho mai capito bene se Cossiga, che uomo della Cia lo fu, abbia mai fatto quelle affermazioni e poi fosse stato costretto a rimangiarsele(per ovvi motivi). O cos'altro...

Nadie
Inviato: 15/9/2015 23:31  Aggiornato: 15/9/2015 23:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/8/2009
Da: Roma
Inviati: 95
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Non saprei cosa aggiungere se non che sotto un regime si vive come un agnello tra i lupi così come in democrazia si vive tra le spire di un'anaconda. Cossiga è stato sicuramente una di queste spire e invecchiando è diventato una sorta di voce proveniente dall'aldilà.
Saranno state le malattie dell'età geriatrica?
In ogni caso la sua "esternazione" o "picconatura" la lessi sul corriere della sera.

"Chi non conosce la verità è soltanto uno sciocco; ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un malfattore." B. Brecht"
Sertes
Inviato: 15/9/2015 23:49  Aggiornato: 15/9/2015 23:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Bel video.
Al Qaeda: da 32 a 35 individui. Ah, però. Quanti sono i soldati NATO in Afghanistan?

- - -

Massimo, anche questo undici settembre l'on. Paolo Bernini ha ribadito la sua richiesta di un video che mostri l'aereo che impatta il pentagono, e se qualcuno riesce a portarglielo si dimette.

Nel suo messaggio, un estratto del tuo film (quello dell'analisi del Pentagon Video di Tuttle)

Link


Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
eco3
Inviato: 16/9/2015 0:13  Aggiornato: 16/9/2015 0:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/10/2006
Da:
Inviati: 229
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
OT

Citazione:
Quindi, seguendo questo ragionamento, io DEVO credere in Dio perché la chiesa mi dice che esiste. E se non ci credo perché nessuno mi ha fornito prove, sono un complottista (?)!!!!!!


Non mischiamo le pere con le mele. Magari "anche" perché lo dice la Chiesa cattolica fondata da Gesù Cristo, ma l'esistenza di Dio si può innanzitutto conoscere e dimostrare con la ragione, per mezzo delle cose create.

Scriveva Metastasio nel '700:

Dovunque il guardo giro,
immenso Dio, ti vedo:
nell'opre tue t'ammiro,
ti riconosco in me.
La terra, il mar, le sfere
parlan del tuo potere:
tu sei per tutto; e noi
tutti viviamo in te.

motus in fine velocior
SENTIERO
Inviato: 16/9/2015 5:53  Aggiornato: 16/9/2015 5:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 24/4/2006
Da: ROMA
Inviati: 1110
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Lo sanno tutti che Karzai non esiste...è un invenzione di al-qaeda

La mente intuitiva è un dono sacro e la mente razionale è un fedele
servo. Noi abbiamo creato una società che onora il servo e ha
dimenticato il dono

A.Einstein
fefochip
Inviato: 16/9/2015 8:38  Aggiornato: 16/9/2015 8:38
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
@ perspicace
Citazione:
Questo Karzai ragiona come me, se di una cosa non esiste prova e lui non l'ha mai vista ebbene questa cosa non esiste!

caro perspicace il problema è un attimo differente.
gli USA rivolgono accuse a destra e a sinistra ma non forniscono prove o quando lo fanno sono tarocche (vedi patetica pantomina all'onu delle armi di distruzione di massa di saddam).
lui ovviamente non lo poteva dire cosi per ovvie ragioni diplomatiche.

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
fefochip
Inviato: 16/9/2015 8:42  Aggiornato: 16/9/2015 8:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/11/2005
Da: roma
Inviati: 7005
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
per fare l'avvocato del diavolo :

fatto salvo quello che dice che è sacrosanto

perche karzai dovrebbe essere attendibile? perche era dalla parte degli americani per rovesciare i talebani?

si potrebbe affermare che non sarebbe la prima volta che uomini della cia o dalla parte dell'USA si rivoltano contro i loro padroni(noriega, saddam , bin laden,i talebani stessi)

più che "scoprirla" la verità si "capisce", inutile quindi insistere piu di tanto
Redazione
Inviato: 16/9/2015 8:56  Aggiornato: 16/9/2015 8:56
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
SENTIERO: "Lo sanno tutti che Karzai non esiste...è un invenzione di al-qaeda"

Evvài Sentiero! (Ti sei laureato alla scuola di Pyter?)

********

A chi si domanda perchè mai Karzai abbia cambiato casacca: conoscendo gli americani, possiamo solo immaginare quante cose siano cambiate (dietro le quinte) dal giorno in cui fu insediato al governo del suo paese. In realtà avevo già notato frasi di insofferenza verso gli americani, da parte di Karzai, quando ancora era al governo. Ora probabilmente ha deciso di togliersi qualche macigno dalle scarpe.

Salva81
Inviato: 16/9/2015 10:19  Aggiornato: 16/9/2015 10:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/9/2011
Da: Torino
Inviati: 344
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Personalmente mi lascia perplesso:
se è vero che in parte con tali dichiarazioni sta sottointendendo che il blocco occidentale e i suoi media hanno usato Al Qaeda come spauracchio, da un lato crea confusione, poiché le sue parole possono essere interpretate ai meno attenti come: "Al qaeda non esiste" con tanto di esca con la scenetta del complottista".

Tale affermazione, espressa in questi termini, è come ben sappiamo un inesattezza.

Sarebbe stato più onesto e corretto non parlare in termini generali, ma fare un distinguo, tra Al Qaeda creazione CIA con uno scopo preciso e Al Qaeda gruppo terroristico utilizzato come spauracchio.

Ho l'impressione pertanto che siano dichiarazioni che comunque sono di contorno ad una bugia di fondo, ovvero Al Qaeda non creazione CIA ma spontanea organizzazione terroristica sponsorizzata dal Bin Laden, responsabile degli attentati terroristici.

A questo punto, sostenere che per quanto lui ne sappia, tale organizzazione non era presente in territorio Afghano nel periodo interessato e sottointendendo quindi una compiacenza "passiva" fidandosi delle informazioni di intelligence occidentali, mi suona come un tentativo di lavarsi le mani ma usando la stessa acqua sporca.

Si dimentica difatti di citare i legami (per quanto a suo dire indiretti) che lo hanno interessato con le compagnie petrolifere che trassero vantaggio dalla destabilizzazione del paese, legami che portarono l'amministrazione Bush a sponsorizzarlo come premier del paese.

E' probabile che in questi anni tale appoggio si sia fatto sempre più blando e che questo di oggi sia un segnale inequivocabile di attrito verso coloro che hanno smesso di spalleggiarlo, inoltre si è garantito una presenza mediatica grazie ad un tema di sicuro interesse, linfa vitale per un politico.

RobiRaggio
Inviato: 16/9/2015 13:03  Aggiornato: 16/9/2015 13:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/4/2014
Da:
Inviati: 77
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Il picconatore ha sempre detto tutto e il contrario di tutto a distanza di poco.


[Sugli attentati dell'11 settembre 2001] Si ripresentano anche in questo caso le tesi «complottistiche», che vorrebbero attribuire il devastante attacco terroristico a dipartimenti o agenzie di intelligence dall'amministrazione degli Stati Uniti, motivato dalla volontà di creare l'occasione per una offensiva contro l'Islam. Il «complottismo» è una teorica storico-ideologica volta a negare la realtà pura e semplice per evitare le conseguenze di un fatto, ed in questo caso il pericolo di una «guerra di civiltà», ed a negare la realtà di un pericolo attuale, quello di una «guerra contro gli ebrei e i crociati», cioè l'Occidente cristiano e liberale. Rifiuto la teorica «complottista» che è un'abile e talvolta sincera contraffazione della realtà per il timore di essa: Moro sarebbe stato rapito dalle «così dette» Brigate Rosse, strumento della CIA, o del KGB o della P2 o del... Priorato di Sion; Stalin non è morto per un ictus ma è stato fatto avvelenare da Beria, e secondo le ultime rivelazioni dell'ultimo capo del KGB sovietico – autore del tentativo di colpo di stato contro il presidente Gorbaciov – questi e Eltsin sarebbero stati in realtà agenti della CIA... Ricordando quanto «aperta» sia la società americana (pensiamo al fatto che la «gola profonda» del caso Nixon si scoprì essere stata il vice-direttore del FBI), ed alla congiura contro Bill Clinton, mi sembra improbabile anzi impossibile che l'11 settembre sia stato frutto di un complotto americano. Anche perché la guerra che ne è derivata sta portando alla sconfitta degli Stati Uniti in Iraq, in Afghanistan e nel Medio Oriente, e alla pericolosa quasi-sconfitta di Israele nei confronti degli Hezbollah, ma in realtà della Siria e soprattutto dell'Iran. (da La realtà travisata: Si teorizzano i complotti per non vedere, La Stampa, 4 settembre 2006)

[Ironicamente, in riferimento ad una registrazione di Bin Laden che minaccia Berlusconi] Da ambienti vicini a Palazzo Chigi, centro nevralgico di direzione dell'intelligence italiana, si fa notare che la non autenticità del video è testimoniata dal fatto che Osama Bin Laden in esso 'confessa' che Al Qaeda sarebbe stato l'autore dell'attentato dell'11 settembre alle due torri in New York, mentre tutti gli ambienti democratici d'America e d'Europa, con in prima linea quelli del centrosinistra italiano, sanno ormai bene che il disastroso attentato è stato pianificato e realizzato dalla Cia americana e dal Mossad con l'aiuto del mondo sionista per mettere sotto accusa i Paesi arabi e per indurre le potenze occidentali ad intervenire sia in Iraq sia in Afghanistan. Per questo nessuna parola di solidarietà è giunta a Silvio Berlusconi, che sarebbe l'ideatore della geniale falsificazione, né dal Quirinale, né da Palazzo Chigi né da esponenti del centrosinistra! (citato in Osama-Berlusconi? «Trappola giornalistica», Corriere della sera, 30 novembre 2007)[2]

Fonte:https://it.wikiquote.org/wiki/Francesco_Cossiga

"Le cose belle della vita non sono cose"
Sertes
Inviato: 16/9/2015 13:41  Aggiornato: 16/9/2015 13:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Poi però quando ha iniziato a dire che l'aereo di Ustica è stato distrutto da un missile lanciato da un Mirage Francese, e che l'undici settembre è stato un complotto cia/mossad, poi è venuto a mancare.

Anche Kennedy parlò del "grande complotto"... la settimana prima...

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
evitamina
Inviato: 16/9/2015 13:47  Aggiornato: 16/9/2015 13:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2014
Da:
Inviati: 56
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Certo non capita tutti i giorni che l'ex presidente dell'Afghanistan Hamid Karzai dica quello che ha detto, ma poco importa egli è un pupo come tutti gli altri o come tanti altri. Frasi di questo tipo le ascoltiamo tutti i giorni da tutte le parti ed anche molto esplicite " questo è un Paese dove il segretario alla difesa può andare in TV e dire al popolo americano: è per la libertà non è per il petrolio e nessuno lo mette in dubbio perché non vogliono sentire la risposta, perché sarebbe una bugia".
La domanda è: di chi è la colpa del segretario alla difesa che sa o di chi non vuole ascoltare la risposta per paura di sapere. E qui che secondo me nasce il falso confine tra i buoni e i cattivi.

RobiRaggio
Inviato: 16/9/2015 14:25  Aggiornato: 16/9/2015 14:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/4/2014
Da:
Inviati: 77
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Cossiga chi? Quello che faceva installare agli americani quello che volevano?http://www.conflittiestrategie.it/il-movente-dellassassinio-di-dalla-chiesa-comiso-la-trattativa-tra-lo-stato-e-la-mafia-di-piero-la-porta

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1987/12/11/gli-usa-hanno-installato-80-euromissili-in.html

Cossiga quale? Quello che
“Maroni dovrebbe fare quello che feci io quando ero ministro dell'Interno. Lasciar fare gli universitari. Ritirare le forze di polizia dalle strade e dalle università, infiltrare il movimento con agenti provocatori pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le città. Dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto di polizia e carabinieri. Nel senso che le forze dell'ordine non dovrebbero avere pietà e mandarli tutti in ospedale. Non arrestarli, che tanto poi i magistrati li rimetterebbero subito in libertà, ma picchiarli e picchiare a sangue anche quei docenti che li fomentano.”
- Giornalista: “Anche i docenti?”
- Cossiga: “Soprattutto i docenti.”
- Giornalista: “Presidente, il suo è un paradosso, no?”
- Cossiga: “Non dico quelli anziani, certo, ma le maestre ragazzine sì. Si rende conto della gravità di quello che sta succedendo? Ci sono insegnanti che indottrinano i bambini e li portano in piazza: un atteggiamento criminale!.”
- Giornalista: “E lei si rende conto di quel che direbbero in Europa dopo una cura del genere? In Italia torna il fascismo, direbbero.”
- Cossiga: “Balle, questa è la ricetta democratica: spegnere la fiamma prima che divampi l'incendio.”
- Giornalista: “Quale incendio?”
- Cossiga: “Non esagero, credo davvero che il terrorismo tornerà a insanguinare le strade di questo Paese.”

Su Ustica ha detto cose che sapevano anche i bambini.

Cossiga non si rivaluta, Cossiga è feccia, Cossiga è massoneria, confusione e menzogna.

"Le cose belle della vita non sono cose"
robcoppola
Inviato: 16/9/2015 14:32  Aggiornato: 16/9/2015 14:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/6/2011
Da:
Inviati: 198
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"

L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell)
JohnTitor
Inviato: 16/9/2015 15:24  Aggiornato: 16/9/2015 15:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2010
Da: Tampa
Inviati: 602
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Nuova stagione di Border Nights con Paolo Franceschetti:

https://www.youtube.com/watch?v=rdrCl3OCUrM

RobiRaggio
Inviato: 16/9/2015 15:36  Aggiornato: 16/9/2015 15:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/4/2014
Da:
Inviati: 77
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"

"Le cose belle della vita non sono cose"
Sertes
Inviato: 16/9/2015 17:06  Aggiornato: 16/9/2015 17:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Max, ti segnalo che l'articolo e il video è stato ripreso da Sputniknews e da lì è finito su TzeTze e quindi in homepage su Beppegrillo.it

Alla tua!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Redazione
Inviato: 16/9/2015 19:13  Aggiornato: 16/9/2015 19:13
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
SERTES: Ti ringrazio, ma io non lo vedo. Mi puoi dare un link?

Sertes
Inviato: 16/9/2015 19:30  Aggiornato: 16/9/2015 19:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/6/2006
Da: Bologna
Inviati: 9236
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Guarda sul lato destro dell'homepage di beppegrillo.it , adesso...

(in basso a destra in questa immagine)



Comunque il link è questo: http://www.tzetze.it/redazione/2015/09/karzai_al-qaida_e_uninvenzione/

Che rimanda a: http://it.sputniknews.com/mondo/20150915/1165658.html

E poi il video embeddato è il tuo!

Quando dici le cose come stanno, stai sulle palle a tanta gente
Redazione
Inviato: 16/9/2015 22:50  Aggiornato: 16/9/2015 22:50
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Che casino quel sito (Tze-tze), sembra un souk arabo.

Comunque grazie, la cosa mi ha fatto piacere.

Jurij
Inviato: 17/9/2015 4:33  Aggiornato: 17/9/2015 4:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 8/11/2009
Da: Galvatron
Inviati: 2359
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Robcoppola molto bella, me la stampo e me l'attacco sul pc.

Dove ci sono attentati ci sono servizi segreti.

Non scarto mai nessuna ipotesi perché un domani potrebbe andare a sostegno di un'altra rendendola così più possibile.

Chi ha le competenze (potere di decidere) ha le responsabilità.
halastor
Inviato: 17/9/2015 13:03  Aggiornato: 17/9/2015 13:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/2/2015
Da:
Inviati: 172
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
E' il tappo dello stargate....l'avventura comincia

[...]L'occhio al moto deluso il falso crede;
E 'l terrore a que' mostri accresce fede[...]
"Torquato Tasso - La Gerusalemme Liberata - Canto XX"
Condor96
Inviato: 17/9/2015 16:30  Aggiornato: 17/9/2015 16:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/4/2015
Da: Misteriosa
Inviati: 147
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Come è stato possibile, secondo voi, piazzare esplosivo nelle Torri ?

Link: http://albainternazionale.blogspot.it/2015/09/11-settembre-come-sarebbe-stato.html


Alex.Fratini
Inviato: 17/9/2015 20:39  Aggiornato: 17/9/2015 20:39
So tutto
Iscritto: 27/8/2015
Da:
Inviati: 7
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Posso invitarvi a visionare questo divertente articolo apparso su BUTAC, nel quale per cercare di sbufalare una notizia, utilizzano anche una foto bufala.
Ecco il link:
http://www.butac.it/what-planes-quale-aeroplano/
P.S.: qualcuno ha la fonte della foto, visto che si sono ben guardati dal citarla?

Nadie
Inviato: 17/9/2015 21:39  Aggiornato: 17/9/2015 21:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/8/2009
Da: Roma
Inviati: 95
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Autore: RobiRaggio

"Cossiga non si rivaluta, Cossiga è feccia, Cossiga è massoneria, confusione e menzogna."

Basti pensare agli anni di quella che qualcuno definisce guerra civile a bassa intensità.
La morte non è una lavatrice, in qualunque modo una persona possa morire non rivaluta quello che si è fatto in vita e non lava via lo sporco.

"Chi non conosce la verità è soltanto uno sciocco; ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un malfattore." B. Brecht"
Oikle
Inviato: 17/9/2015 22:59  Aggiornato: 17/9/2015 22:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/11/2013
Da:
Inviati: 72
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Ma qui mi interessava sapere, non chi era Cossiga, che conosciamo bene, ma come inquadrare quell'iintervista del 2007 sul corsera, e le successive smentite.Cioè, strano che siano apparse sul più noto giornale italiano e poi smentite da lui stesso, no?

Alex.Fratini
Inviato: 17/9/2015 23:31  Aggiornato: 17/9/2015 23:31
So tutto
Iscritto: 27/8/2015
Da:
Inviati: 7
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Scusate se torno sull'argomento, ma girando un po' sul web ho trovato questo video della NBC. Massimo, lo conoscevi? E' reale? Io penso di si.
https://www.youtube.com/watch?v=5wF74zTLjNg

manofmonk
Inviato: 18/9/2015 3:16  Aggiornato: 18/9/2015 3:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/2/2015
Da: LUNA
Inviati: 153
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Secondo me qui ci potrebbe essere il "solito trucchetto".

Chissà perchè tutti quelli che "confessano" lo fanno sempre quando tutto il polverone alzato ormai e ricaduto a terra e si è pure calcificato.
Ex generali, ex presidenti, ex ministri di tutto il mondo che rivelano i loro "segreti" sempre a guerra finita, non sia mai che aprano la bocca (o meglio che gliela facciano aprire) per evitare la morte di innocenti e distruzioni di interi paesi.
Guarda caso questo temibilissimo Karzai adesso ci dovrebbe apparire come uno che ha le palle d'acciaio e che sta cominciando a parlare e a rivelare tutta la truffa..."cazzo Karzai, non ti potevi far uscire il rospo una decina di anni fa?".

In pratica è sempre la stessa storia: fanno finta di stare da una parte per qualche anno, poi quando vedono che la storia è agli sgoccioli e che non ci guadagnano più, improvvisamente cominciano a cambiare idea e cercano di attirare l'attenzione sull "altro lato".
Basta vedere i nostri politici di oggi come passano dall'essere fortemente di destra e poi in un attimo diventare di sinistra e viceversa (molti di loro non sanno nemmeno cosa significa destra e sinistra politica).

Il metodo è sempre lo stesso: quando hanno finito di prosciugare e rapinare da una parte, passano dall'altra, e in questo modo fanno credere che sono diventati buoni. Nel frattempo passano un'altra decina di anni di scontri tra finte liti e assurde trattative senza senso, giusto per tenere con il fiato sospeso i poveri imbecilli che devono votarli.

Quando non ci sarà più posto all'inferno, i morti cammineranno sulla terra.
Nadie
Inviato: 18/9/2015 14:37  Aggiornato: 18/9/2015 14:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/8/2009
Da: Roma
Inviati: 95
 Re: Hamid Karzai: "Al-Qaeda è un'invenzione"
Autore: Oikle

"Ma qui mi interessava sapere, non chi era Cossiga, che conosciamo bene, ma come inquadrare quell'iintervista del 2007 sul corsera, e le successive smentite.Cioè, strano che siano apparse sul più noto giornale italiano e poi smentite da lui stesso, no?"

Strano? So una sega se è strano o meno, come so una sega del perché Karzai abbia rilasciato quelle dichiarazioni. Se vuoi vedere un attore all'opera devi assistere alle dichiarazioni di un politico (cit), capace di mentire fingendo di mentire e di dire il vero fingendo di dire il vero. Le dichiarazioni così come le smentite lasciano il tempo che trovano: magari a Karzai hanno abbassato la percentuale sull'oppio venduto dalla CIA. Magari Kossiga pensava di vendicarsi degli americani e della storiella della CIA dietro le BR e gli anni di piombo, chi lo sa. In ogni caso, citando Leopardi, loro sono folli e a noi non resta che folleggiare.

"Chi non conosce la verità è soltanto uno sciocco; ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un malfattore." B. Brecht"

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA