Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
 DVD-SHOP

ACQUISTA I FILM
DI LUOGOCOMUNE
 Amazon
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 --





 Menu principale
 Utenti Online
Iscritti: 13036 + 3481
41 utente(i) online (29 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 41

Altro...
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 Commenti recenti
Re: Commenti liberi
Antdbnkrs 1/11/2014 9:38
Re: Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manip...
bernuga 1/11/2014 8:58
Re: Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manip...
jpatrick 1/11/2014 7:46
Re: A che punto è l'E-Cat?
hrabal 1/11/2014 0:32
Re: A che punto è l'E-Cat?
Tizio.8020 31/10/2014 23:42
Re: Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manip...
kempis 31/10/2014 23:35
Re: Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manip...
Antdbnkrs 31/10/2014 23:25
Re: Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manip...
Det.Conan 31/10/2014 21:52
Re: Commenti liberi
bernuga 31/10/2014 21:45
Re: Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manip...
polaris 31/10/2014 20:50
Re: Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manip...
Triac 31/10/2014 20:35
Re: A che punto è l'E-Cat?
fefochip 31/10/2014 20:07
Re: Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manip...
kempis 31/10/2014 19:29
Re: Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manip...
Red_Max 31/10/2014 19:19
Re: Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manip...
matteog 31/10/2014 19:04
Re: Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manip...
Sertes 31/10/2014 18:11
Re: Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manip...
Giano 31/10/2014 18:09
Re: Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manip...
JohnTitor 31/10/2014 18:03
Re: A che punto è l'E-Cat?
Heisenberg 31/10/2014 17:24
Re: A che punto è l'E-Cat?
peninsulab 31/10/2014 17:03
 Recent Topics
il viaggio inconsapevole
La gravità è più forte all'equatore, ma pare ci sia molta confusione a riguardo
Chi siamo veramente, cosa siamo veramente?
L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere
La verità e le versioni ufficiali nella storia italiana
Oggi è la data ufficiale di morte della "scienza"
L'angolo dei video
Film (o serie tv) da NON vedere assolutamente!
L'ing. Keshe sta facendo il possibile...
M5S : Una Rivoluzione da raccontare e il futuro dell'Italia
I governi mondiali
Film da vedere asolutamente?
Mai più senza .....
Cosa state ascoltando?
L'angolo delle immagini
In musica che giudizio ne date ?
Sulle cause del morbo di Crohn
Ebola Virus
Musica dal vivo
Il Terzo Segreto di Fatima riguarda l'Apostasia finale e l'Apocalisse
Sciamanismo
Scie chimiche- dibattito- Ma scusate...
la democrazia nel M5S
Leggere un bilancio comunale (versione 2014)
I governi dell'uomo
Cos'è un tarocco? A parte una arancia!
l'angolo dei video-giochi
Fisco e tasse
contro gli uomini
L'angolo delle cose preoccupanti...

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


storia & cultura : NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Inviato da Redazione il 26/5/2013 10:20:00 (23685 letture)

In occasione del 90° compleanno di Henry Kissinger riproponiamo questo documento, scritto quasi 40 anni fa, che sembra contenere "in nuce" i primi vagiti del NWO.

NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200

Umanitarismo, o eugenetica?

Il concetto è molto semplice: non ci sono abbastanza risorse al mondo per permettere a tutti di vivere in maniera decente? Invece di consumare di meno, e cercare magari di dividere più equamente quello che c'è, lasciamo morire un paio di miliardi di persone, e il problema non sussiste.

Questa è l'essenza, nemmeno tanto velata, di un documento sulla crescita della popolazione mondiale voluto da Henry Kissinger nel 1974, noto come National Security Memorandum 200. Il documento fu desecretato nel 1989. Nato ovviamente con intenti umanitari, esso corre perennemente su una linea di ambiguità che forse ai tempi poteva passare inosservata, ma che oggi sembra suggerire con chiarezza come le premesse di molti problemi attuali - AIDS ed Ebola in Africa, "tsunami" molto particolari, carestie interminabili, esperimenti di controllo meteorologico, ecc. - siano state gettate già trenta anni fa dal lungimirante Ministro degli Esteri di Richard Nixon. L'uomo che reclutava per la CIA i prigionieri nazisti da riciclare in America, l'uomo che firmò la condanna a morte di Allende e di trentamila desaparecidos (e che nello stesso anno vinceva naturalmente il Premio Nobel per la Pace), l'uomo che impose la fine delle "convergenze parallele" in Italia ...

... con il sacrificio di Aldo Moro, l'uomo che non sarebbe mai potuto diventare presidente, nelle sue stesse parole, "solo perchè non era americano".

Ecco alcuni estratti del NSM-200, con nostra traduzione. (La sigla LDC, che si ripete molto spesso, sta per Less Developed Countries, paesi sottosviluppati. AID, detta anche USAID, sta invece per U.S. Agency for International Development). Per chi fosse interessato, abbiamo formattato il documento completo per word.doc (64 pagg.). Qui invece lo trovate in html, diviso in tre parti.


NATIONAL SECURITY COUNCIL
WASHINGTON, D.C. 20506 - April 24, 1974

National Security Study Memorandum 200
--------------------------------------

TO: The Secretary of Defense
The Secretary of Agriculture
The Director of Central Intelligence
The Deputy Secretary of State
Administrator, Agency for International Development

[…]

Citazione:

For most of man's history, world population grew very slowly. At the rate of growth estimated for the first 18 centuries A.D., it required more than 1,000 years for world population to double in size. With the beginnings of the industrial revolution and of modern medicine and sanitation over two hundred years ago, population growth rates began to accelerate. At the current growth rate (1.9 percent) world population will double in 37 years.


Per la maggior parte della storia umana, la popolazione mondiale è andata crescendo molto lentamente. Al tasso di crescita stimato per i primi 18 secoli dopo Cristo, ci volevano più di mille anni perchè la popolazione mondiale raddoppiasse di numero. Ma dall'inizio della rivoluzione industriale, con la moderna medicina e le nuove regole igieniche, negli ultimi duecento anni i tassi di incremento demografico hanno cominciato ad aumentare. Ai ritmi attuali, la popolazione mondiale sarà raddoppiata entro 37 anni.

[…]

Citazione:
Growing populations will have a serious impact on the need for food especially in the poorest, fastest growing LDCs. While under normal weather conditions and assuming food production growth in line with recent trends, total world agricultural production could expand faster than population, there will nevertheless be serious problems in food distribution and financing, making shortages, even at today's poor nutrition levels, probable in many of the larger more populous LDC regions. Even today 10 to 20 million people die each year due, directly or indirectly, to malnutrition. Even more serious is the consequence of major crop failures which are likely to occur from time to time.


La crescita delle popolazioni avrà forti conseguenze sul bisogno di alimenti, specialmente nei paesi più sottosviluppati ed a maggiore crescita demografica. Presumendo normali condizioni meteorologiche, ed un trend di crescita di produzione simile a quello più recente, il prodotto agricolo globale potrebbe anche crescere più in fretta della popolazione, ma vi sarebbe comunque il grave problema della distribuzione del cibo e dei finanziamenti, che renderebbe comunque probabili delle carenze, perfino rispetto ai livelli minimi di oggi, nelle nazioni più grandi e maggiormente popolate. Già oggi muoiono ogni anno, a causa, diretta o indiretta, della malnutrizione, dai 10 ai 20 milioni di persone. La situazione potrebbe peggiorare ancora a causa dei mancati raccolti che si registrano ciclicamente.

[…]

Citazione:
There will be serious problems for some of the poorest LDCs with rapid population growth. They will increasingly find it difficult to pay for needed raw materials and energy. Fertilizer, vital for their own agricultural production, will be difficult to obtain for the next few years. Imports for fuel and other materials will cause grave problems which could impinge on the U.S., both through the need to supply greater financial support and in LDC efforts to obtain better terms of trade through higher prices for exports.


I paesi sottosviluppati più poveri e con un maggiore crescita demografica avranno delle grosse difficoltà. Essi troveranno sempre più difficile acquistare l'energia e le materie prime [di cui hanno bisogno], e nei primi anni faticheranno a procurarsi i fertilizzanti indispensabili alla loro stessa produzione agricola. Le importazioni di carburante e di altri prodotti causeranno gravi problemi che potrebbero ritorcersi sugli Stati Uniti, sia per la necessità di dare loro un supporto finanziario ancora maggiore, sia per i tentativi che questi paesi faranno per ottenere condizioni di mercato più vantaggiose, alzando il prezzo delle loro esportazioni.

[…]

Citazione:
The political consequences of current population factors in the LDCs -- rapid growth, internal migration, high percentages of young people, slow improvement in living standards, urban concentrations, and pressures for foreign migration -- are damaging to the internal stability and international relations of countries in whose advancement the U.S. is interested, thus creating political or even national security problems for the U.S. In a broader sense, there is a major risk of severe damage to world economic, political, and ecological systems and, as these systems begin to fail, to our humanitarian values.


Le conseguenze politiche delle dinamiche in corso nei paesi sottosviluppati - crescita rapida, migrazioni interne, alte percentuali di gioventù, crescita lenta degli standard di vita, concentrazioni urbane, e spinte causate da immigrazione esterna - vanno a discapito della stabilità interna e delle relazioni internazionali dei paesi nel cui sviluppo gli Stati Uniti sono interessati, creando quindi dei problemi di natura politica, o addirittura di sicurezza nazionale, per gli Stati Uniti. Più in generale, c'è il forte rischio di danneggiare gravemente gli equilibri economici, politici ed ecologici mondiali, e quindi, con il decadere di questi equilibri, anche i nostri principi umanitari.

[…]

Citazione:
The central question for world population policy in the year 1974, is whether mankind is to remain on a track toward an ultimate population of 12 to 15 billion -- implying a five to seven-fold increase in almost all the underdeveloped world outside of China -- or whether (despite the momentum of population growth) it can be switched over to the course of earliest feasible population stability -- implying ultimate totals of 8 to 9 billions and not more than a three or four-fold increase in any major region.


La questione fondamentale su cui ruota la strategia demografica mondiale, oggi 1974, è se l'umanità rimarrà proiettata verso il totale previsto [per metà secolo 21°] di 12-15 miliardi - che significherebbe una crescita dalle 5 alle 7 volte per quasi tutti i paesi sottosviluppati, Cina esclusa - oppure se, nonostante l'attuale vitalità dell'incremento demografico, questo potrà essere deviato al più presto verso un corso di stabilizzazione, che comportasse un tetto finale di 8-9 miliardi al massimo, con una crescita in una qualunque delle grandi zone del pianeta non superiore alle tre-quattro volte.

[…]

Citazione:
What are the stakes? We do not know whether technological developments will make it possible to feed over 8 much less 12 billion people in the 21st century. We cannot be entirely certain that climatic changes in the coming decade will not create great difficulties in feeding a growing population, especially people in the LDCs who live under increasingly marginal and more vulnerable conditions. There exists at least the possibility that present developments point toward Malthusian conditions for many regions of the world.


Quali sono le difficoltà? Noi non sappiamo se il progresso tecnologico nel 21° secolo ci metterà in grado di dar da mangiare a 8, nè tantomeno a 12 miliardi di persone. Non possiamo avere la certezza che mutazioni climatiche nel prossimo decennio non porranno grosse difficoltà a nutrire la popolazione in aumento, specialmente in quei paesi sottosviluppati che vivono in condizioni sempre più estreme e vulnerabili. C'è la possibilità effettiva che il corso attuale porti a delle condizioni [di sopravvivenza] di tipo malthusiano, in svariate regioni del mondo.

[…]

Citazione:
But even if survival for these much larger numbers is possible, it will in all likelihood be bare survival, with all efforts going in the good years to provide minimum nutrition and utter dependence in the bad years on emergency rescue efforts from the less populated and richer countries of the world. A much more vigorous effort to slow population growth can also mean a very great difference between enormous tragedies of malnutrition and starvation as against only serious chronic conditions.


Ma anche se queste grandi quantità di persone riuscissero a sopravvivere, di nuda e cruda sopravvivenza si tratterebbe, con tutti gli sforzi profusi, nelle annate migliori, a dare loro un sostentamento minimo, e nelle annate peggiori, a vederli dipendere drammaticamente da urgenti interventi di soccorso da parte delle nazioni più ricche e meno popolate. [Mentre] un impegno molto più vigoroso per rallentare la crescita mondiale potrebbe significare la differenza fra enormi catastrofi dovute a malnutrizione o carenza di alimenti, e una semplice situazione di difficoltà cronica.

[…]

Citazione:
Moderation of population growth offers benefits in terms of resources saved for investment and/or higher per capita consumption. If resource requirements to support fewer children are reduced and the funds now allocated for construction of schools, houses, hospitals and other essential facilities are invested in productive activities, the impact on the growth of GNP and per capita income may be significant. In addition, economic and social progress resulting from population control will further contribute to the decline in fertility rates. The relationship is reciprocal, and can take the form of either a vicious or a virtuous circle. This raises the question of how much more efficient expenditures for population control might be than in raising production through direct investments in additional irrigation and power projects and factories.


Una crescita moderata della popolazione offre vantaggi in quanto i beni risparmiati possono o essere investiti, oppure permettere un più alto standard di vita individuale [un maggiore consumo pro-capite]. Se diminuiscono i beni da accantonare per mantenere meno bambini, e i soldi previsti per costruire scuole, case ed ospedali vengono investiti in attività produttive, gli effetti sulla crescita del prodotto nazionale lordo e sul benessere individuale potrebbero essere notevoli. Inoltre, la crescita socio-economica risultante dalla limitazione delle nascite contribuirebbe ulteriormente al loro abbassamento. Il rapporto [fra benessere e bassa natività] è reciproco, e può prendere l'aspetto di un circolo sia vizioso che virtuoso. Questo porta a domandarsi quanto più efficaci possano essere degli investimenti diretti a controllare il livello della popolazione, piuttosto che non a incrementare la produzione con nuove irrigazioni, maggiore energia o numero di fabbriche.

[…]

Citazione:
World policy and programs in the population field should incorporate two major objectives:

(a) actions to accommodate continued population growth up to 6 billions by the mid-21st century without massive starvation or total frustration of developmental hopes; and
(b) actions to keep the ultimate level as close as possible to 8 billions rather than permitting it to reach 10 billions, 13 billions, or more.



Le strategie e i programmi mondiali in campo demografico dovrebbero contemplare due obbiettivi primari:

a) interventi per permettere una crescita stabile della popolazione mondiale fino a 6 miliardi, per la metà del secolo 21°, senza deprivazioni massificate o mancanza assoluta di speranze di sviluppo, e
b) interventi per contenere il tetto massimo il più vicino possibile agli 8 miliardi, e non permettergli di arrivare ai 10, o 13 miliardi, o ancora di più.

[…]

Citazione:
We must take care that our activities should not give the appearance to the LDCs of an industrialized country policy directed against the LDCs.


Dobbiamo stare attenti a non dare ai nostri interventi l'apparenza di giocare a favore di una nazione industrializzata contro quelle sottosviluppate.

[…]

Citazione:
There is an alternate view which holds that a growing number of experts believe that the population situation is already more serious and less amenable to solution through voluntary measures than is generally accepted. It holds that, to prevent even more widespread food shortage and other demographic catastrophes than are generally anticipated, even stronger measures are required and some fundamental, very difficult moral issues need to be addressed. These include, for example, our own consumption patterns, mandatory programs, tight control of our food resources. In view of the seriousness of these issues, explicit consideration of them should begin in the Executive Branch, the Congress and the U.N. soon. (See the end of Section I for this viewpoint.)


Vi è una diversa scuola di pensiero, che dice che un crescente numero di esperti ritenga la situazione demografica mondiale molto più grave, e molto meno addomesticabile con misure volontarie, di quanto generalmente si pensi. Si sostiene che, per evitare una insufficienza di risorse ed altre catasftrofi demografiche ancora maggiori di quelle previste, siano necessarie misure d'intervento ancora più radicali, che ci porteranno ad affrontare questioni di delicato ordine morale. Ciò include, ad esempio, [una revisione del]le nostre stesse abitudini consumistiche, pianificazioni obbligatorie, o uno stretto controllo sulle nostre risorse alimentari. Vista l'importanza di tali argomenti, se ne suggerisce al più presto una aperta valutazione da parte del ramo esecutivo, del parlamento, e delle Nazioni Unite.

[…]

(Chissà poi cosa avranno deciso?)

Testo e traduzione di Massimo Mazzucco per luogocomune.net

***

I commenti alla nuova pubblicazione iniziano qui.

Voto: 6.00 (3 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
30/10/2014 22:10:00 - Giornalista tedesco accusa i servizi segreti di manipolare le notizie
28/10/2014 18:26:35 - A che punto è l'E-Cat?
26/10/2014 16:50:00 - MH-17: La storia sconosciuta
24/10/2014 21:20:00 - Propaganda: se la conosci la eviti
22/10/2014 20:34:30 - Commenti liberi
21/10/2014 18:20:00 - HIV: Ecco i veri terroristi
19/10/2014 19:00:00 - Debito interno vs. Debito estero: Una breve spiegazione
18/10/2014 18:31:12 - La malafede del CICAP
16/10/2014 8:10:00 - Matrix: caso Ebola
16/10/2014 8:00:00 - Cancro, la guerra alternativa
14/10/2014 23:40:00 - Intervista ad Alessio Villarosa - M5S
13/10/2014 18:45:46 - Commenti liberi
11/10/2014 19:20:00 - Genova: la Protezione Incivile
10/10/2014 18:20:00 - Stato di polizia europea
9/10/2014 17:46:15 - Rashomon - di Akira Kurosawa

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
fiammifero
Inviato: 11/5/2005 9:29  Aggiornato: 11/5/2005 9:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5686
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Leggendo l'articolo,di primo acchitto ho pensato: nel 1974 quanti anni avrebbe avuto Hitler? Ma poi non cambia granchè saperlo,ce ne sono a migliaia! Guarda caso sempre nel democratico,liberale,umanitario, religioso e civilissimo occidente (si in Asia ,Africa e Sud America ogni tanto fanno capolino,ma sono solo lotte intestine) Stavo pensando anche ad Elias con le sue menti illuminate e docili che fermano le catastrofi naturali ed indotte! Mah!

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
Gargoyle
Inviato: 11/5/2005 10:08  Aggiornato: 11/5/2005 10:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/4/2005
Da: Roma
Inviati: 421
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Quello che noto nell'articolo, oltre ad una spiccata preoccupazione della crescita della popolazione, è soprattutto dove poter modificare qualche cosa pur di far soldi, pur di mantenere vivo il dio dollaro....... E' un'idea che ho sempre avuto,"se il sistema societario dove viviamo fosse totalmente sbagliato????" ne ho discusso un'infinità di volte con mio fratello arrivando sempre alla stessa conclusione, che il sistema arricchisce chi ha i soldi e distrugge i paesi sottosviluppati, nessun aiuto, nessun investimento in questi paesi li farà diventare come chi ha investito, perchè chi investe avra comunque diritti di rivalsa su qualunque cosa questi paesi produrranno. E' un concetto assurdo, che però fa girare il mondo.....sfruttare al massimo le risorse terrestri per poi darle ad un terzo della popolazione! La teoria del "lasciar morire di fame", secondo me è già stata applicata da tempo, il controllo demografico si è già manifestato, come dice massimo AIDS,EBOLA, e svariate malattie mai riscontrate da un secolo a questa parte..... Altro punto dolente è l'ipocrisia con cui tutti i paesi si "preoccupano" di salvaguardare lo sviluppo dei paesi poveri......ma non gliene frega un cazzo a nessuno l'importante è far soldi; pensate un attimo a De Beers,nota casa di tagliatori di diamanti olandesi, sapete sicuramente che tra l'acquisto del grezzo e la vendita della pietra finita e lucidata la società ci guadagna sopra quasi cento volte di più!! allora se l'olanda fosse davvero intenzionata ad accrescere lo sviluppo dei paesi come Angola, Congo e altri paesi diamantiferi, insegnerebbe loro direttamente a tagliare le pietre, ma perderebbe dei guadagni da capogiro.... Il mio esempio è una goccia nel mare, ci sono tante altre cose che si potrebbero fare per riequilibrare l'assetto economico mondiale, ma non ci guadagnerebbe nessuno alle spalle di qualcun' altro, e allora non conviene..... L'idea della decimazione demografica da parte di qualche stato "democratico e economicamente sviluppato" mi fa ribrezzo, ma temo che non si discosti poi così tanto da quello che in realtà succede già da molto......

L'illusione è la gramigna più tenace della coscienza collettiva: la storia insegna, ma non ha scolari. A. GRAMSCI
ma
Inviato: 11/5/2005 10:20  Aggiornato: 11/5/2005 10:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 9/1/2005
Da:
Inviati: 37
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Daccordissimo con Gargoyle. Ma dove e' la fotografia del soldato americano con il bambino in braccio? la volevo scaricare...bellissima nella sua tragica realta' ma che mi ha fatto odiare meno dei ragazzi che come lavoro fanno i macellai di persone. L'america è babilonia e come tale la sua fine e' gia' segnata....solo questione di tempo...sono come le anguille...sono gia' tra le fiamme ma ancora non se ne sono accorti.

Elias
Inviato: 11/5/2005 10:40  Aggiornato: 11/5/2005 10:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2004
Da:
Inviati: 787
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Le solite "illuminate strategie mondialiste" per dare impulso alle operazioni "bonifica familiare" Citazione:
Stavo pensando anche ad Elias con le sue menti illuminate e docili che fermano le catastrofi naturali ed indotte!
Invece di pensare, ...sarebbe bello poter annoverare anche la tua tra quelle menti, ...forse più in là chissà, per il momento meglio metterci l'anima in pace, e accontentarci di quello che abbiamo .

solenero
Inviato: 11/5/2005 13:52  Aggiornato: 11/5/2005 13:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/7/2004
Da: Valle Seriana Superiore
Inviati: 846
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:
Invece di pensare, ...sarebbe bello poter annoverare anche la tua tra quelle menti, ...forse più in là chissà, per il momento meglio metterci l'anima in pace, e accontentarci di quello che abbiamo .
accontentarci di quello che abbiamo? cioè dei nostri debiti? Un bambino che nasce oggi in Italia ha un debito di circa 24.000,00 Euro (arrotondato per difetto). Perchè la tua Santa Chiesa Cattolica non ha mai detto una sola fottutissima parola per cercare di far capire alla gente di quale razza di immensa truffa si trova vittima? Non sarà per caso che anche Lei ha il suo bel tornaconto? I.O.R.

Lentamente, inesorabilmente, la sabbia del tempo ricopre la mente.
- Frankie hi-nrg MC -
fiammifero
Inviato: 11/5/2005 14:44  Aggiornato: 11/5/2005 14:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5686
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Elias ,la docilità non è il mio forte e di conseguenza non posso essere illuminata! Meno male che ci sei tu Ho letto gli articoli,come non riesci a vedere che basterebbe un po' di volontà politica distribuendo preservativi e anticoncezionali,fare informazione sessuale e non si ricorrerebbe più all'aborto come pianificazione familiare. Invece di strapparsi i capelli,le Religioni come si sono inventate i tabù li dovrebbero eliminare(il sesso è uno dei pochi piaceri tra la nascita e la morte)ed invece no per loro conta il proselitismo,il numero delle anime docili [ Modificato da fiammifero Attivo 11/5/2005 14:10 ]

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
Elias
Inviato: 11/5/2005 16:10  Aggiornato: 11/5/2005 16:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2004
Da:
Inviati: 787
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:
Perchè la tua Santa Chiesa Cattolica non ha mai detto una sola fottutissima parola
Caro amico parti dal presupposto errato, ...la Chiesa Cattolica non è ne mia, ne della gerarchia che la rappresenta, ma è un'istituzione "ultraterrena" fondata da Cristo in Persona! Ora tutti siamo consapevoli che in Vaticano siano successe e probabilmente continuano a succedere cose che non dovrebbero succedere. Fra queste ci sono probabilmente gli scandali dello IOR, le brutture denunciate dai Millenari e molto altro. Nessuna sorpresa, ...tristezza e vergogna sì, ma non sorpresa. Nessuno di noi è convinto che entro le mura Leonine ci sia già la Gerusalemme Celeste. Sbagli a pensare, (come mi sembra intuire) che noi (che io, o altri) si possa anche soltanto lontanamente credere ad una cosa simile. Comprendo che tu abbia idee molto vaghe su cosa sia la Chiesa, come si autorappresenti, cosa pretenda di essere. Ti consiglierei con il cuore di entrare in una libreria come Elledici, Ancora o San Paolo per cercare un bel manuale elementare di ecclesiologia o di dottrina cattolica. Vedrai che si parla di una comunità che “tende” e “aspira” alla perfezione ma che miseramente non riesce ad ottenerla. E’ inevitabile, ...sono uomini e donne, pieni di debolezze e di miserie, e probabilmente nell'occasione, ...anche noi avremmo fatto lo stesso, avremmo pensato al nostro tornaconto personale, ...alla nostra sistemazione familiare . Riguardo al debito italiano (che pende anche sul capo dei miei figli!) invece di sbraitare, prova a rivolgere la tua domandina (per quanto possa servire) a chi di dovere, ...ossia a coloro che dal dopoguerra in poi hanno massacrato le casse dello staterello in cui viviamo, ...arricchendosi a dismisura! saluti

Elias
Inviato: 11/5/2005 16:36  Aggiornato: 11/5/2005 16:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2004
Da:
Inviati: 787
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:
la docilità non è il mio forte e di conseguenza non posso essere illuminata!
Non è mica detto! In giro ci sono tanti tipi di illuminati che son tutto tranne che docili Sui preservativi ...come sui kit abortivi ...made ONU, meglio stendere un velo pietoso .

titano75
Inviato: 11/5/2005 17:16  Aggiornato: 11/5/2005 17:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/4/2005
Da: Roma
Inviati: 690
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Ooooo eccomi qui finalmente....sapete ogni volta che entro qui mi sento.........meglio,soprattutto dopo 6 ore di seguito di riunioni volte a parlare di ......CAZZATE!!!!! Va bhè,parliamo di cose "serie",l'argomento è certo molto delicato,certamente non è di facile risoluzione,però va anche detto che non si può certamente pensare di bloccare la crescita demografica uccidendo deliberatamente un paio di miliardi di persone....... Voglio aggiungere anche che la soluzione dei preservativi non è un mezzo proponibile a livello mondiale,per due semplici motivi,uno di ordine tradizionalistico,soprattutto per paesi più radicati in certe credenze(Africa in genere,India...ecc), il secondo di ordine pratico....chi porterà i preservativi in tutto il mondo ????? i missionari????? medici senza frontiere????..io penso proprio di no!!!! Mi viene da pensare comunque una cosa,magari alcuni di voi non saranno in accordo,ma la natura non ha sempre provveduto da sola al mantenimento delle proprie risorse rispetto al consumo animale?????...Capisco che la medicina abbia reso la vita più lunga,tra l'altro solo in occidente,ma per quale motivo gli Stati Uniti si pongono il problema demografico , sentendosi loro gli "autori della genesi mondiale"??????? Avremmo dovuto non far altro che vivere...e la natura ci avrebbe selezionato automaticamente....come fa tra l'altro da circa cinque miliardi di anni!!! Titano scusate poi una cosa ma non sono gli stati come l'Italia a professare la propria tradizione "Cristiana"........solo quando muore il Papa,o sempre???? Permettiamo ogni giorno abusi di ogni sorta.......20 milioni di bambini morti al giorno......pensiamoci,altro che preservativi..non è quello il problema!!!! Titano [ Modificato da titano75 Attivo 11/5/2005 16:21 ]

a faccià in giù su di uno specchio d'acqua....
ascolto il mondo e vedo il fondo...
fiammifero
Inviato: 11/5/2005 17:53  Aggiornato: 11/5/2005 17:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5686
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
So di certo che il preservativo non è la panacea,ma eliminare i tabù si! Poi tu dici chi li dovrebbe portare? Ovvio,se li devono fare da soli! Basta con questi aiuti finalizzati solo a riempire le tasche di chi fa finta beneficenza comprese le varie organizzazioni tipo ONU,FAO,UNICEF! I soldi che raccolgono in primis vanno al loro sostentamento,e quello che rimane ai poveri. Per non parlare poi dei mercanti d'armi ed i vari aiuti al dittatore di turno. Pensa che bello sarebbe consegnare personalmente al capo famiglia una pompa idrica,un trattore,le sementi(quelle sì le regaliamo ma sono OGM altro discorso di dipendenza) ,al capo villaggio un'ospedale attrezzato con personale specializzato del posto,dare macchinari per far sorgere industrie,insomma restituire quanto depredato in secoli di conquiste e colonialismo. Invece no,devo essere sfruttati ancora perchè prima di arrivare all'osso ce n'è di tempo !

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
shevek
Inviato: 11/5/2005 20:35  Aggiornato: 11/5/2005 20:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
In merito è interessante notare come l'ineffabile Kissinger eviti accuratamente di citare la soluzione non solo a portata di mano, ma di fatto praticata da centinaia di milioni di persone in alcuni angoli del mondo. Ovunque si sia diffusa l'etica personale e collettiva derivata dalla cultura del movimento operaio e socialista, il controllo delle nascite è una realtà di fatto, persino in paesi molto poveri quali l'America Latina. In questi paesi, persino la sola seconda generazione di migranti la pratica, senza bisogno di costrizioni di sorta. Dove il capitalismo - che di laico di per sè non ha niente - non ha questa cultura come oppositore, lì è il problema. Gli si potrebbe pertanto suggerire di diffondere a piene mani questa cultura anche lì... Per esempio, invece di lamentarsi del basso prezzo delle merci cinesi - fabbricate da operai ridotti in condizione schiavistiche o, se gli dice bene, paraschiavistiche - si potrebbero finanziare e supportare in ogni modo i sindacati clandestini di sinistra. Chissà perchè lorsignori non pensano mai a soluzioni così semplici ed efficaci e pensano, invece, a massacri di massa... Me lo spiegate un po' voi? Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
Leopold
Inviato: 11/5/2005 21:13  Aggiornato: 11/5/2005 21:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/7/2004
Da:
Inviati: 207
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
non ci sono abbastanza risorse al mondo per permettere a tutti di vivere in maniera decente così fai contento Linucs...

il fatto che la versione ufficiale dell'11/9 non regge ormai è un noioso luogo comune
--
Buonanotte, io m'azzucco.
F.Capretta
Inviato: 11/5/2005 21:19  Aggiornato: 11/5/2005 21:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/1/2005
Da: Le Felici Fattorie
Inviati: 855
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Shevek: > Me lo spiegate un po' voi? è più facile distruggere che costruire. saluti felici (più o meno) FC

SirPaint
Inviato: 31/5/2005 17:54  Aggiornato: 31/5/2005 17:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/5/2005
Da: Laputa
Inviati: 355
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
ho una traduzione in italiano del documento, se può servire a qualcuno.

No Plane!
Plinio
Inviato: 7/9/2005 11:36  Aggiornato: 7/9/2005 11:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/5/2004
Da:
Inviati: 186
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200



Scendo alla prossima, grazie.

Linucs
Inviato: 7/9/2005 12:44  Aggiornato: 7/9/2005 12:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Il concetto è molto semplice: non ci sono abbastanza risorse al mondo per permettere a tutti di vivere in maniera decente? Invece di consumare di meno, e cercare magari di dividere più equamente quello che c'è, lasciamo morire un paio di miliardi di persone, e il problema non sussiste.

Qualcuno continua a far finta di non vedere o non capire... ci sarà da farsi una pigna di risate...

lucadude
Inviato: 7/9/2005 13:23  Aggiornato: 7/9/2005 13:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/5/2005
Da: Toronto
Inviati: 73
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Ok, sono completamente d'accordo con voi sul fatto che sarebbe una mostruosità uccidere un numero impensabile di persone, ma di fatto il problema esiste, più andiamo avanti meno risorse ci saranno per tuttie questo ridurrà drasticamente il livello di benessere di tutto il mondo e di conseguenza scoppierebbero guerre a tutto spiano per accaparrarsi le materie prima.
Quella che Kissinger propone è la soluzione drastica e immediata e disumana al problema.
Mi fa rabbrividire il fatto che non riesco ad immaginare una soluzione accettabile diversa da quella, che non abbia a che fare con togliere la libertà alla gente e al genocidio.
In sostanza il problema che Kissinger espone è serio e reale, la sua soluzione è incoerente con il pensiero razionale di una persona ma apparentemente è l'unica che lo risolve....

Live Fast, Skate Faster
goldstein
Inviato: 7/9/2005 13:41  Aggiornato: 7/9/2005 13:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Le risorse ci sono, la scarsità è una scusa buona per la speculazione e per promuovere quello che a loro fa comodo, come la depopulazione...
1, 2, 3, etc.etc.

lucadude
Inviato: 7/9/2005 13:53  Aggiornato: 7/9/2005 13:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/5/2005
Da: Toronto
Inviati: 73
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Non stavo parlando del problema olio, è ormai palese che non esiste questo famigerato "Peak Oil". Stavo parlando del cibo, medicine, spazio fisico in cui vivere, disboscamenti, inquinamento ect ect ect.....

Live Fast, Skate Faster
titano75
Inviato: 7/9/2005 14:01  Aggiornato: 7/9/2005 14:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/4/2005
Da: Roma
Inviati: 690
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
......lucadude,
infatti noi essendo parte della natura prima o poi faremo la fine dei ...... dinosauri....scompariremo come per ...... miracolo....

Cosa fa la natura se in un bosco ci sono troppi animali????.....prima o poi li fa.......morire!!!.........le risorse naturali forse ci sono ancora.....ma quelle mentali le abbiamo esaurite da un pezzo....

Titano.

a faccià in giù su di uno specchio d'acqua....
ascolto il mondo e vedo il fondo...
soleluna
Inviato: 7/9/2005 14:05  Aggiornato: 7/9/2005 14:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2005
Da: orbita di Anarres
Inviati: 1309
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
affermare come il sito Kattolico che il presenvativo sia un colabrodo perchè alcune donne restano gravide lo stesso e che gli spermatozoi potrebbero passarci..... magari accade perchè non si sa bene quando dove e come usarlo Elias? Dis-informazione o informazione pilotata ad hoc in modo da piegarla ai prorpi desiderata?
Io non la ho una soluzione alla sovrapopolazione, ma sconsigliare un metodo fra i più sicuri, non matematicamente certo bada bene, che possa prevenire gravidanze indesiderate e malattie mortali ai miei occhi appare un genocidio vero e proprio, intenzionale e con neppure l'attenuante della non conoscenza!!!!

"perche' ballate e vi fate l'acconciatura, visto che qua e' impossibile anche comprare da mangiare?"
"perche' magari oggi e' l'ultimo giorno che viviamo, e vogliamo amarlo quanto piu' possibile"
Grozny
psycho
Inviato: 7/9/2005 14:12  Aggiornato: 7/9/2005 14:12
So tutto
Iscritto: 30/7/2005
Da:
Inviati: 23
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
sarò sintetico:

la sovrappopolazione fa paura a chi ha profitti da proteggere.

la sovrappopolazione in rapporto alle risorse mondiali è una bufala programmata che ci propinano da tanti anni.

nazioni che hanno popolazioni con grandi numeri fanno paura al potere.

le risorse scarseggiano perchè altrimenti il profitto crollerebbe.

se la richiesta di risorse scende perchè viene sistematicamente soddisfatta, i profitti dei ladri non hanno motivo di esistere.

sembrano delle banalità, ma provate a riflettere con calma.

la democrazia è l'alibi del potere
Grappa
Inviato: 7/9/2005 14:27  Aggiornato: 7/9/2005 14:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/9/2005
Da: ... nomade sulle colline di Langa e Monferrato
Inviati: 56
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Ben rivisti a tutti

... in particolare dedico queste parole, vista la replica rivolta a Solenero, ad Elias, il quale dichiara:
Citazione:
Caro amico parti dal presupposto errato, ...la Chiesa Cattolica non è ne mia, ne della gerarchia che la rappresenta, ma è un'istituzione "ultraterrena"fondata da Cristo in Persona!

... toka sni, wastelo! Direbbero i miei Fratelli Lakota ti consiglio allora con simpatia, di girare alla larga dal Sig. Luigi Cascioli, mitico pensionato Viterbese che ha querelato il suo Parroco per una simile dichiarazione.
Querela sostenuta con perizia dai dati che il medesimo ha sapientemente raccolto in un libro e per quanto possibile parlare di sintesi, riportata nel suo sito.

A te Elias, come agli altri che non conoscessero la vicenda, consiglio LA FAVOLA DI CRISTO.

I am not saying this because I'm anti-Catholic, I am saying this because I am not their-accomplice.
Hic

... la Libertà è come il respiro, quando manca, soffochi Hic
lucadude
Inviato: 7/9/2005 14:51  Aggiornato: 7/9/2005 15:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/5/2005
Da: Toronto
Inviati: 73
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
L'odio gratiuto verso i cristiani, mi fa infuriare, è una religione che ispira ad uno stile di vita pacifico.
Tu puoi dire tutto quello che vuoi dire sul fatto che Dio non esiste ma io posso rispondere altrettanto facilmente che magari Dio esiste con la sicurezza che tu non potrai rispondere, però io posso dire che il mio pensiero mi ispira ad operare nel bene e nel rispetto degli uomini.
qua mi piacerebbe che intervenisse crociato, lui si che ne direbbe di tutti i colori.
Comunque questo post non è sulla validità del cristianesimo...

Live Fast, Skate Faster
solenero
Inviato: 7/9/2005 15:26  Aggiornato: 7/9/2005 15:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/7/2004
Da: Valle Seriana Superiore
Inviati: 846
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:
Comunque questo post non è sulla validità del cristianesimo...


Infatti. Il mio post risale a qualche mese fa, e col senno di poi (di cui son piene le fosse), mi rendo conto che era assolutamente OT. Mi sono lasciato fuorviare dal predicatore.

Troppa gente sulla terra? Mancanza di sostentamenti? Bè, se per sostentamento intendi il petrolio, mi sembra ovvio che non possa durare in eterno, specie con la domanda che ne fanno Cina e India. Se parliamo di alimentazione il discorso cambia, invece. Il fatto che ci siano intere popolazioni che stanno morendo di fame non vuol dire che ci sia carenza di cibo, così come in futuro, se le privatizzazioni saranno portate a termine, la presenza di morti di sete non sarà prova della mancanza d'acqua. Tutto, come già fatto notare da molti, gira semplicemente attorno ai soldi, ai copyrigths degli OGM, ai neocons e la loro politica di "libero mercato" (in cui le merci eccedenti del ns. mercato vengono vendute sottocosto nel terzo mondo, rovinando il loro, di mercato, ed è solo un esempio).

Lentamente, inesorabilmente, la sabbia del tempo ricopre la mente.
- Frankie hi-nrg MC -
Refrattario
Inviato: 7/9/2005 17:29  Aggiornato: 7/9/2005 17:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/7/2004
Da: Limbo
Inviati: 115
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Giornata mondiale dell'alimentazione 2005 (onu per l'alimentazione e l'agricoltura) una
nota informativa ci dice che:

Più di 850 milioni di persone in tutto il mondo soffrono ancora la fame. In occasione del Vertice mondiale sull’alimentazione, tenutosi a Roma nel 1996 e seguito nel 2002 dal Vertice mondiale sull’alimentazione: cinque anni dopo, i capi di Stato e di governo del mondo si sono impegnati a dimezzare il numero degli affamati entro il 2015. Inoltre, gli obiettivi di sviluppo del millennio elaborati dalle Nazioni Unite impegnano i leader di tutti i paesi del mondo a ridurre della metà la proporzione delle persone che soffrono la fame garantendo al tempo stesso la sostenibilità ambientale.

Non mi è ben chiaro come i governi mondiali attuino questa politica di riduzione, ma..
in Iraq con l'embargo nei abbiamo ridotti di un bel pò e le cluster bomb stanno completando l'opera ben entro la data prefissata, negli usa... beh inizimo ora.


Sempre giornata mondiale dell'alimentazione anno 2000, solita nota:

Negli ultimi 40 anni la popolazione mondiale è raddoppiata, ma la produzione alimentare è cresciuta ancor più rapidamente. Complessivamente la disponibilità alimentare individuale è aumentata del 20 percento circa.

UncasO
Inviato: 7/9/2005 17:34  Aggiornato: 7/9/2005 17:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/7/2005
Da: ss11 "Rivoltana"
Inviati: 267
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Mi vengono in mente le parole di un chimico della Dow Chemicals che negli anni 50 collaborò a sintetizzare il Nemagon, un potente pesticida usato per le piantagioni di banane della Dole nel terzo mondo.
Quando nel 1977 venne messo al bando negli states perchè un terzo degli operai che lavoravano nella fabbrica produttrice era sterile, si continuò ad usarlo per altri 10 anni in Nicaragua, alla domanda "Perchè avete prodotto quella sostanza nonostante i primi test sui ratti di laboratorio evidenziassero l'atrofia dei testicoli?" il ricercatore risponde "Mi risulta che in quei posti un pò di controllo delle nascite non faccia male".
Sostituite controllo delle nascite con tumore all'apparato riproduttivo.

Resto convinto che noi borghesi teledipendenti siamo già fuori pericolo, in qualche modo ci hanno già convinto che non conviene fare più di uno-due figli, per tutti gli altri si studiano soluzioni ad hoc varie quanto basta da non destare troppi sospetti.

Non vorrei mai morire per le mie idee, perchè potrebbero essere sbagliate.
Bertrand Russell
fiammifero
Inviato: 7/9/2005 18:18  Aggiornato: 7/9/2005 18:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5686
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:
Non mi è ben chiaro come i governi mondiali attuino questa politica di riduzione


Aids,poliomelite,sars,influenza aviaria,inquinamento,farmaci,guerre,uragani,Tzunami,crolli di miniere giornalieri in Cina,incendi dolosi,incidenti aerei,manca qualche cosa?
Una volta deciso che siamo troppi e che qualcuno deve essere sacrificato,perchè non specularci sù dato che è già spacciato?
E giù nuove scoperte per allungare la vita,campagne contro l'aborto e la contraccettazione per farci credere che per loro la vita è sacra ed intanto vanno avanti con la loro pianificazione di sterminio,a goccia a goccia nell'indifferenza ed inconsapevolezza di molti distratti ad individuare il nemico di turno!

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
fiammifero
Inviato: 7/9/2005 18:31  Aggiornato: 7/9/2005 18:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5686
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Oops! scordavo: In India già lo stanno risolvendo il problema della soprappopolazione:

India - 2005-09-07 17:52:00
Encefalite giapponese uccide 600 persone

L'encefalite giapponese ha causato finora 600 morti in India. Le autorità temono che il bilancio possa essere molto più alto a causa del fatto che le morti di numerose persone nelle regioni rurali non sono state registrate. La malattia si è estesa a 27 distretti dell'Uttar Pradesh e degli stati confinanti di Bihar e del Nepal. La malattia, veicolata dalle zanzare, ha ucciso circa 8 mila persone nell'Uttar Pradesh.

8000+600 persone!

Domanda banale:le statistiche non l'aggiornano mai? a quanto dobbiamo scendere? O vengono conteggiate solo le nascite?

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
SirPaint
Inviato: 7/9/2005 18:54  Aggiornato: 7/9/2005 18:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/5/2005
Da: Laputa
Inviati: 355
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Se leggete il documento NSSM 200 con attenzione troverete delle idee diverse da quanto espresso nel thread.

1) il tiolo è "Implicazioni della crescita della popolazione sugli interessi interni ed esteri degli USA"

2) La sovrappopolazione da ridurre è quella degli LDC, ed in particolare vanno tenute sotto controllo 13 nazioni chiave.

3) le metodologie de jure e de facto da utilizzare prevedono un pò di tutto, anche lo sfruttamento di guerre, disastri naturali, televisioni e la compartecipazione di boss locali che devono garantire il risultato.

Si parla di miliardi di persone, non di milioni, ne di migliaia; quindi le azioni devono essere rivolte a quegli obiettivi.

Robetta da migliaia di deceduti è poca cosa, a meno che non sia vista in prospettiva, come un gradino di una lunga scala.

Ad es l'AIDS che toglie 50 milioni di persone è demograficamente parlando una bazzecola; ma il terrore generato dall'AIDS che frena 500milioni di nascite è già qualcosa di più efficace come il non uso del DDT che ricrea la malaria per 300 milioni di persone l'anno.

Se, invece, siete interessati alla storia italiana cercate il documento NSSM 242 Policy towards Italy, ne vedrete a bocce ferme, delle belle!!!

Saluti a tutti ed eleuteria per Paxtibi
Sirpaint

No Plane!
Paxtibi
Inviato: 7/9/2005 20:06  Aggiornato: 7/9/2005 20:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
l'AIDS che toglie 50 milioni di persone è demograficamente parlando una bazzecola; ma il terrore generato dall'AIDS che frena 500milioni di nascite è già qualcosa di più efficace come il non uso del DDT che ricrea la malaria per 300 milioni di persone l'anno.

Molto acuto, SirPaint.
Purtroppo non posso partecipare alla discussione, mi si e` fuso il computer e non so quanto ci vorra` per rimetterlo a posto, speriamo poco.


Eleuteria a tutti voi e a presto.

ivan
Inviato: 7/9/2005 21:15  Aggiornato: 7/9/2005 21:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11233
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
A proposito, guardate cosa pubblica www.lescienze.it:

Citazione:
06.09.2005
Una nuova teoria sull’origine della BSE
Sarebbe nato da una TSE umana proveniente dall’India

Alimenti per animali contaminati con resti umani potrebbe aver provocato i primi casi di ecefalopatia spongiforme bovina (BSE).
...

Gli autori presentano concreti indizi circostanziali per dimostrare che materiale umano è stato importato in Gran Bretagna dall’India per un lungo periodo insieme ad altri resti animali per la produzione di cibo animale
...



... mi viene la pelle d'oca.

The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate; improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
ivan
Inviato: 7/9/2005 21:20  Aggiornato: 7/9/2005 21:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11233
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:


come il non uso del DDT che ricrea la malaria per 300 milioni di persone l'anno.



allora, dalla letteratura:

Citazione:

DDT
CASRN: 50-29-3

Human Health Effects:

Evidence for Carcinogenicity:

Evaluation: There is inadequate evidence in humans for the carcinogenicity of DDT. There is sufficient evidence in experimental animals for the carcinogenicity of DDT. Overall evaluation: DDT is possibly carcinogenic to humans (2B).
[IARC. Monographs on the Evaluation of the Carcinogenic Risk of Chemicals to Man. Geneva: World Health Organization, International Agency for Research on Cancer, 1972-PRESENT. (Multivolume work)., p. 53 234 (1991)]**PEER REVIEWED**

CLASSIFICATION: B2; probable human carcinogen. BASIS FOR CLASSIFICATION: Observation of tumors (generally of the liver) in seven studies in various mouse strains and three studies in rats. DDT is structurally similar to other probable carcinogens, such as DDD and DDE. HUMAN CARCINOGENICITY DATA: Inadequate. ANIMAL CARCINOGENICITY DATA: Sufficient.
[U.S. Environmental Protection Agency's Integrated Risk Information System (IRIS) on p,p'-Dichlorodiphenyltrichloroethane (DDT) (50-29-3) Available from: http://www.epa.gov/ngispgm3/iris on the Substance File List as of March 15, 2000]


Penso che sia sufficente questo per bandire per sempre il DDT; se poi iniziamo a vedere complotti dietro ogni cosa, bè allora non andremo lontano.

The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate; improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
lucadude
Inviato: 7/9/2005 21:20  Aggiornato: 7/9/2005 21:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/5/2005
Da: Toronto
Inviati: 73
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Hai il link sirpaint?

Live Fast, Skate Faster
ivan
Inviato: 7/9/2005 21:22  Aggiornato: 7/9/2005 21:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11233
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:


mi si e` fuso il computer e non so quanto ci vorra` per rimetterlo a posto, speriamo poco


E' ora che te ne compri uno nuovo!

Ciao.

The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate; improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
SirPaint
Inviato: 7/9/2005 22:18  Aggiornato: 7/9/2005 22:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/5/2005
Da: Laputa
Inviati: 355
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
x lucadude.

Non ho un link per il documento completo" NSSM 242"; ma con google puoi trovare il documento con il quale si chiede agli uomini dell'ambasciata di Roma di preparare un Memorandum sulla situazione politica in Italia entro giugno 1976(dovrei controllare).
Se puoi, llo trovi in qualche biblioteca USA.

Forse Mazzucco ci può aiutare.

saluti a tutti

No Plane!
fiammifero
Inviato: 7/9/2005 23:48  Aggiornato: 7/9/2005 23:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5686
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
L'ho trovato ora qualcuno lo traduce per sommi capi?
Grazie.

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
fiammifero
Inviato: 7/9/2005 23:54  Aggiornato: 7/9/2005 23:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5686
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Virus polli: l'Oms pessimista
07/09/2005 - 21:51
Un alto responsabile: 'pandemia e' solo questione di tempo'
(ANSA)-COLOMBO 7 SET - Una diffusione planetaria del virus dell'influenza aviaria -letale per gli uomini- e' solo questione di tempo, dice un responsabile dell'Oms. Dal 2003, il virus H5N1 ha provocato 63 morti nel sud est asiatico. Recentemente il contagio si e' diffuso in sei regioni della Federazione russa e nel Kazakistan, dove ha provocato la morte di 14.000 volatili. Dirigenti dell'Oms sostengono che il virus potrebbe subire una mutazione che renda piu' facile il contagio tra gli esseri umani.
copyright @ 2005 ANSA

Pandemia,non si scherza,altro che complotti!

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
Bruno61
Inviato: 8/9/2005 1:37  Aggiornato: 8/9/2005 1:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/7/2005
Da: Sol III
Inviati: 125
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
La traduzione e' piu' o meno questa (mi perdonino i traduttori ufficiali )

--------------------------------------------------------------------------
A: Segreterio di stato
Segretario alla difesa
Al Direttore della CIA

Oggetto: Politica US verso l'Italia

Il presidente ha ordinato una revisione prioritaria riguardo all'Italia nel breve periodo. Lo studio deve considerare la politica US e opzioni basate sull'analisi di tutti i fattori pertinenti nel caso che le elezioni politiche in Italia risultassero in una partecipazione del PCI al governo.
Lo studio deve includere:
** Una breve descrizione della sicurezza US, politica estera e interessi economici in Italia e un'analisi di come questi interessi e quelli della NATO possano essere interessati da una partecipazione del PCI al governo italiano, e
** Una descrizione del risultato delle elezioni che piu' probabilmente porterebbe alla partecipazione dei Comunisti italiani al governo nazionale

In relazione alla possibile inclusione del PCI nel governo nazionale, lo studio deve identificare e raccomandare:
** Possibili cambiamenti nell'attuale politica US verso l'Italia, particolarmente in aree come i programmi di assistenza US e consultazioni bilaterali, e
** Possibili passi da parte USA d'accordo con gli altri membri dell'Alleanza (atlantica ndt (figata, e' la prima volta che uso un ndt ) ) riguardo al ruolo e partecipazione dell'Italia alla NATO

Lo studio e' assegnato all' Interdepartmental Group for Europe e deve essere sottoposto al piu' tardi il 7 giugno 1976 per valutazione da parte del NSC Senior Review Group.
----------------------------------------------------------

Piu' interessante pero' sarebbe la risposta....

Ciao
Bruno

Atanvaru
Inviato: 8/9/2005 2:23  Aggiornato: 8/9/2005 2:23
So tutto
Iscritto: 8/9/2005
Da: la verde Centenate (Besnate VA)
Inviati: 4
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
ciao ragazzi sono nuovo e questo è il primo commento..
non c'è che dire..
sono d'accordo sul fatto che tutto ciò è terribilmente sconvolgente..
io penso che attualmente questo piano anti-sovrappopolazione sia in atto e stia allegramente gallopando...
meno persone hai più è facile controllarle..

non riesco a capire davvero però come questo sia considerato l'unico metodo...

un conto è il petrolio che non è cosa su cui abbiamo un totale controllo ma il resto?

non credo al fatto che è utile mandare sostentamenti alle nazioni sottosviluppate,
questo ,secondo il mio modesto parere, è come creare una maniche di popoli di mendicanti .... incapaci di fare qualcosa x loro stessi...
non sarebbe più semplice insegnarli realmente qualcosa ??
ma no è più comodo e conveniente quello che hanno fatto..
e poi come ho già detto prima: come fa a controllare tante persone ee magari tutte che stanno bene...se stanno bene possono fare anche a meno di te..

I amar prestar aen, han mathon ne nen, han mathon ne chae a han noston ned 'wilith.
persefone
Inviato: 8/9/2005 7:49  Aggiornato: 8/9/2005 7:49
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/8/2005
Da: Roma
Inviati: 43
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Senz'altro la sovrappopolazione è un grosso problema. Da sempre ha deciso la natura chi "selezionare", poi da duemila anni a questa parte ci hanno pensato gli insegnamenti cattolici, ma è chiaro che questi non possono coinvolgere tutto il mondo e quindi c'è bisogno di soluzioni più drastiche... Inoltre mi pare evidente che le risorse ci siano è solo che sono volutamente mal ridistribuite dall'uomo: vedi paesi ritenuti "terzo mondo" le cui risorse naturali vengono sfruttate da colonizzatori industrializzati.

"...deduco da una frase del Vangelo che è meglio un imbianchino di Le Corbusier" - F.B.
fiammifero
Inviato: 8/9/2005 9:52  Aggiornato: 8/9/2005 9:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5686
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
A proposito di controlli in Cina è risaputo e non fà scandalo perchè è il nuovo nemico da combattere,ma in Italia,in vista delle prossime elezioni che danno un certo vantaggio al centro sinistra?

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
ivan
Inviato: 8/9/2005 11:54  Aggiornato: 8/9/2005 11:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11233
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:


non credo al fatto che è utile mandare sostentamenti alle nazioni sottosviluppate,
questo ,secondo il mio modesto parere, è come creare una maniche di popoli di mendicanti .... incapaci di fare qualcosa x loro stessi...
non sarebbe più semplice insegnarli realmente qualcosa ??
ma no è più comodo e conveniente quello che hanno fatto..
e poi come ho già detto prima: come fa a controllare tante persone ee magari tutte che stanno bene...se stanno bene possono fare anche a meno di te..



Un esempio: i cinesi.

The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate; improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
lucadude
Inviato: 8/9/2005 15:32  Aggiornato: 8/9/2005 17:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 27/5/2005
Da: Toronto
Inviati: 73
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Grazie Cacciucco per il volantino

Live Fast, Skate Faster
eughenos
Inviato: 8/9/2005 17:16  Aggiornato: 8/9/2005 17:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/6/2004
Da:
Inviati: 359
 Apologia di genocidio:alcune citazioni famose
Ogni bambino nato in soprannumero rispetto all’occorrente per mantenere la popolazione al livello necessario deve inevitabilmente perire, a meno che per lui non sia fatto posto dalla morte degli adulti ... pertanto ... dovremmo facilitare, invece di sforzarci stupidamente e vanamente di impedire, il modo in cui la natura produce questa mortalità; e se temiamo le visite troppo frequenti degli orrori della fame, dobbiamo incoraggiare assiduamente le altre forme di distruzione che noi costringiamo la natura ad usare.
“Invece di raccomandare ai poveri l’igiene, dobbiamo incoraggiare il contrario. Nelle città occorre fare le strade più strette, affollare più persone nelle case, agevolando il ritorno della peste. In campagna occorre costruire i villaggi dove l’acqua ristagna, facilitando gli insediamenti in tutte le zone palustri e malsane. Ma soprattutto occorre deplorare i rimedi specifici alla diffusione delle malattie e scoraggiare quella persone benevole, ma tratte decisamente in ingannano, che ritengono di rendere un servizio all’umanità ostacolando il decorso della estirpazione completa dei disordini particolari”.
Thomas Malthus, Saggio sui principi della popolazione (1978)

Non puoi tenere un gregge che non riesci a nutrire. In altre parole la conservazione può esigere la cernita e l’eliminazione per mantenere l’equilibrio tra il numero di ciascuna specie in rapporto ad un dato habitat. Mi rendo conto che si tratta di un argomento scottante, ma resta il fatto che l’umanità è parte del mondo vivente”.
Filippo d’Edimburgo fondatore e presidente del WWF “

"Nel caso in cui mi reincarnassi, mi piacerebbe tornare sottoforma di un virus mortale, in modo da poter contribuire in qualche modo a risolvere il problema della sovrappopolazione".
Filippo d’Edimburgo alla “Deutche Presse Agentur”, agosto 1988

“Malthus ha avuto ragione, finalmente la realtà lo conferma. Il Terzo Mondo è sovrappopolato, versa in un disastro economico, e non c’è modo che ne esca data la sua rapida crescita demografica”
Arne Schiotz WWF, direttore della conservazione, 1984


“Il problema maggiore è costituito da quei maledetti settori nazionali di quei paesi in via di sviluppo. Credono di avere il diritto di sviluppare le loro risorse come pare loro opportuno. Vogliono diventare delle potenze”.
Thomas Lovejoy, vice presidente WWF USA, 1984

“Lavoriamo ad uno scopo unico: ridurre i livelli demografici. O i governi lo fanno come diciamo noi, con dei bei metodi puliti, oppure finiscono nei disastri di El Salvador, Iran o Beirut. Quello demografico è un problema politico. Quando la popolazione è fuori controllo, occorrono governi autoritari, anche fascisti, per ridurla....
“Il modo più rapido per ridurre la popolazione è con la fame, come in Africa, o con le malattie come la peste. ... La gente si riproduce come bestie...”
Thomas Ferguson, Ufficio affari demografici del Dipartimento di Stato, intervista del febbraio 1984

“La popolazione messicana dev’essere dimezzata. Sigillare i confini e starli a guardare mentre strillano”. Alla domanda di come realizzare un tale programma: “Con i soliti mezzi: carestie, guerre e pestilenze”.
William Paddock, consulente del Dipartimento di Stato USA, intervista del 1975


“Ci sono solo due modi per evitare un mondo di dieci miliardi di persone. O i tassi di natalità adesso scendono velocemente, oppure debbono salire i tassi di mortalità. Non c’è altro modo. Ci sono, ovviamente, tanti modi per far salire i tassi di mortalità. Nell’epoca termonucleare si può fare in maniera molto veloce e decisiva. Carestie ed epidemie sono gli antichi modi in cui la natura controlla la crescita demografica, e nessuno delle due è scomparsa dalla scena...”
Robert McNamara, presidente della Banca Mondiale, 2 ottobre 1979

“Cercando un nuovo nemico contro cui unirci, pensammo che l’inquinamento, la minaccia dell’effetto serra, della scarsità d’acqua, delle carestie potessero bastare ... Ma nel definirli i nostri nemici cademmo nella trappola di scambiare i sintomi per il male. Sono tutti pericoli causati dall’intervento umano ... Il vero nemico, allora, è l’umanità stessa”.
Club di Roma, The First Global Revolution, 1991

cacciucco
Inviato: 8/9/2005 17:27  Aggiornato: 8/9/2005 17:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/5/2005
Da: la terra
Inviati: 347
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Ci mancherebbe dude...
ciao cacciucco

Esser colto per essere libero: la cultura è un'arma, non un fronzolo. Martì
florizel
Inviato: 8/9/2005 18:41  Aggiornato: 8/9/2005 18:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Atanvaru:Citazione:
non sarebbe più semplice insegnarli realmente qualcosa ??

Come è vero,quello che dici! Ma creare dipendenza,come creare l'offerta prima ancora che ci sia la richiesta,è tipico del sistema di dominio globale,ed anzi,ridurre allo stremo intere popolazioni significa assicurarsi la rendita sul debito per anni ed anni.E quando le stesse popolazioni diventano un problema,lo stremo si traduce in una lenta ed inesorabile eutanasia.Il resto lo sappiamo dalle tristi statistiche...

Dall'articolo:"Citazione:
Dobbiamo stare attenti a non dare ai nostri interventi l'apparenza di giocare a favore di una nazione industrializzata contro quelle sottosviluppate.
"
Credo che l'attuale orientamento propagandistico abbia oltrepassato tale regola,nel senso che si è capito che fare le cose "alla luce del sole" sia molto più conveniente,dal punto di vista della credibilità.Anche perchè mentire, o "non dare l'apparenza",sarebbe del tutto impossibile,di fronte all'opinione pubblica mondiale.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
florizel
Inviato: 8/9/2005 18:50  Aggiornato: 8/9/2005 18:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Solenero:Citazione:
Il fatto che ci siano intere popolazioni che stanno morendo di fame non vuol dire che ci sia carenza di cibo, così come in futuro, se le privatizzazioni saranno portate a termine, la presenza di morti di sete non sarà prova della mancanza d'acqua.

D'accordo.E' quello che vogliono farci credere, che poi assicurerà il loro operato.
Mi ricorda tanto Israele ed il suo "generoso" ritiro da Gaza.Anche in quel caso si parlava di "deserto",ed invece si trattava di dirottamento dei corsi d'acqua verso le zone colonizzate,mentre i palestinesi venivano privati di quel bene.
Ma poi,davvero credere alle "loro" statistiche?Ai "loro" programmi"?Alle "loro" previsioni? Non lo so,tutto questo mi sa tanto di "deviazione" della verità,attitudine estremamente funzionale al sistema.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
titano75
Inviato: 9/9/2005 10:00  Aggiornato: 9/9/2005 10:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/4/2005
Da: Roma
Inviati: 690
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
....il fatto è che la società è costretta a credere alle loro statistiche,numeri,programmi e quant'altro......esiste solo quello che i media passano........
Ieri ho letto un interessante articolo sulla Corea del Nord.......sono 23milioni di "incoscienti".......non possono sapere nulla....non sanno nulla nè del mondo nè di loro stessi.....è tanto assurdo quanto vero.
Per noi c'è la possibilità almeno di parlarne....ma possiamo solo questo...

Titano.

a faccià in giù su di uno specchio d'acqua....
ascolto il mondo e vedo il fondo...
fiammifero
Inviato: 9/9/2005 10:32  Aggiornato: 9/9/2005 10:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5686
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:
Corea del Nord.......sono 23milioni di "incoscienti".......non possono sapere nulla....non sanno nulla nè del mondo nè di loro stessi.....è tanto assurdo quanto vero.


Bhè! almeno loro hanno la scusante di essere sotto dittatura!

In Italia,sono molti di più gli ignavi e siamo in Democrazia,così si dice!

Se facciamo poi la conta di quelli indottrinati,lobotomizzati dai media,c'è da piangere!

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
fiammifero
Inviato: 9/9/2005 10:44  Aggiornato: 9/9/2005 10:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5686
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Ecco una riprova di quanto a milioni di italiani viene sottaciuto e quanto rientra nella strategia della soprappopolazione!

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
titano75
Inviato: 9/9/2005 10:48  Aggiornato: 9/9/2005 10:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/4/2005
Da: Roma
Inviati: 690
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
...fiammifero...così è troppo gentile...forse così è più forte:



titano.

a faccià in giù su di uno specchio d'acqua....
ascolto il mondo e vedo il fondo...
spettatore
Inviato: 9/9/2005 12:45  Aggiornato: 9/9/2005 12:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 819
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Scusate se sono OT, ma vorrei chiedere una cosa a Grappa:

- da buon fratello Lakota, ci vuoi parlare della "Profezia del Bisonte Bianco" che pare si sia avverata nel 1995?


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
uboote99
Inviato: 9/9/2005 16:30  Aggiornato: 9/9/2005 16:30
So tutto
Iscritto: 12/7/2005
Da: legnano
Inviati: 7
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Leggendo il memorandum mi convinco sempre di più che le leggi e le decisioni prese ora, da chi ci pilota, otterranno il massimo effetto di concerto tra 10, 25, 30 anni se non di più.

Un esempio nel nostro piccolo?
La trasformazione della tassa di circolazione in tassa di proprietà, stiamo parlando di una ventina di anni fa credo.
Ciò ha reso possibile, senza incorrere in problemi di anticostituzionalità, vietare di usare l’auto per inquinamento, fare le cosiddette “domeniche ecologiche”.
Sarebbe stato anche difficile da giustificare ai cittadini i costi per i posteggi (folli), sostenuti da chi è COSTRETTO ad utilizzare l’auto per lavoro… e non mi riferisco a quelli privati, ma la strada, il suolo pubblico.


Un altro esempio?
Il fatto di avere spinto, negli anni, all’utilizzo di autovetture diesel, mi spiego:
Se ricordate anche in presenza degli shock petroliferi degli anni 70, sul gasolio per autotrazione la fiscalità venne mantenuta bassa, rispetto alla benzina.
Si cominciarono a vendere le auto diesel (la FIAT, colta impreparata pretese addirittura dal governo l’introduzione del famoso “superbollo” sulle auto a gasolio), per arrivare ad oggi dove le immatricolazioni delle autovetture diesel viaggiano oltre il 50%.
Ma perché dannarsi l’anima e spremere le meningi per fare comperare auto diesel?
La risposta potrebbe risiedere nel fatto che IL MOTORE A CICLO DIESEL NON PUO’ ESSERE TRAFORMATO PER FUNZIONARE A METANO, GPL O IDROGENO.
A chi sarebbe andato a svantaggio tutto ciò?
Quanto petrolio in meno avremmo comperato?
E la spesa medica, dovuta alle malattie causate dall’inquinamento, che impatto avrebbe subito?
E così via…

Un ulteriore esempio potrebbe essere quello del TFR, o liquidazione.
Non voglio però annoiarvi…siete in grado certo di trarre le vostre conclusioni e fare qualche piccola previsione da Cassandra.

Concludo dicendo che un memorandum del genere non mi meraviglia, sapevano già tutto:
-i cambiamenti climatici (egli USA sono i primi che non hanno sottoscritto gli accordi di Kyoto) “the american way of life is not negotiable” disse Bush ricordate?
Lo trasmettano ora in TV in Louisiana…
-la CINA ed il boom economico
-….
Era tutto attentamente preparato.

Un caro saluto a tutti.

maurizio
Grappa
Inviato: 9/9/2005 20:28  Aggiornato: 9/9/2005 21:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/9/2005
Da: ... nomade sulle colline di Langa e Monferrato
Inviati: 56
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Salute a tutti

... rispondo a Spettatore che mi invita a nozze e nel cercare di essere rispettoso del luogo in cui mi trovo, ho il dovere di esser parsimonioso nella risposta ... l'OT è dietro l'angolo e a volere dedicare lo spazio che merita la tua domanda, sono dell'avviso che le premesse siano così tante che mi ritroverei a stonare le parole di una canzone che non ho il diritto e la presunzione di saper cantare.

E' vero che sembro giocare all'indiano, ed è giusto però che ricordi innanzi tutto che sono si un Nativo, ma di altre colline. Avere la presunzione di pormi qui o altrove come lo sciamano di plastica della corrente New Age più ridicola che si può immaginare, è tanto più facile delle risposte serie che invece saprei dare.

Quindi, visto che il 2012 anno ricorrente in più previsioni non è così lontano e le profezie vanno oltre che lette anche interpretate dal cuore e con la consapevolezza di ognuno, giro qualche link. Sarà poi magari a favore di questo tema, per chi guida Luogocomune, decidere se ricorre la buona ragione per approfondirle in un altro buon topic.

Il Bisonte Bianco della profezia di cui Spettatore mi chiede notizia, è nato sul serio, ma nel 1994 leggete qui

In quanto a profezie, non è una battuta, ad ognuno la sua

Nel merito a non confondersi e lasciarsi imbrogliare da facili venditori di saggezza e spiritualità, mi onoro consigliarvi: Wayaka

e, per disorientarvi , ma solo e sempre nella lettura, Risvegliarsi al punto Zero

Toksa ake Mitakolapi ... Hic



Wopila tanka ... grazie molte Fiammifero
... è colpa del profumo delle vinacce di uve chardonay appena vendemmiate che mi inebria

... la Libertà è come il respiro, quando manca, soffochi Hic
fiammifero
Inviato: 9/9/2005 21:07  Aggiornato: 9/9/2005 21:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5686
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Sei scusato per i link invisibili perchè sei alticcio e qui abbiamo il senso dell'humor
non ancora sotto le suole per via delle notizie efferrate che circolano1
Augh!

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
Linucs
Inviato: 9/9/2005 22:00  Aggiornato: 9/9/2005 22:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
-i cambiamenti climatici (egli USA sono i primi che non hanno sottoscritto gli accordi di Kyoto) “the american way of life is not negotiable” disse Bush ricordate?

Il protocollo di Kyoto si applica anche a Cina e India, vero? (si?)

UncasO
Inviato: 9/9/2005 22:32  Aggiornato: 9/9/2005 22:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/7/2005
Da: ss11 "Rivoltana"
Inviati: 267
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
No, in Cina non credo proprio, forse l'India ma non credo se lo possano permttere.

Non vorrei mai morire per le mie idee, perchè potrebbero essere sbagliate.
Bertrand Russell
ivan
Inviato: 10/9/2005 10:14  Aggiornato: 10/9/2005 10:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 22/7/2004
Da: Bronx
Inviati: 11233
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:

No, in Cina non credo proprio, forse l'India ma non credo se lo possano permttere.


... loro! Noi, invece ...

The undeserving maintain power by promoting hysteria F. Herbert

You don't need to take drugs to hallucinate; improper language can fill your world with phantoms and spooks of many kinds R. A. Wilson

La verità raramente è pura e non è mai semplice
stayfree
Inviato: 13/9/2005 0:21  Aggiornato: 13/9/2005 0:21
So tutto
Iscritto: 5/9/2005
Da: sesapessidovesono
Inviati: 10
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
cavoli, ma a questo qui oltre al premio nobel per la pace, ci dovevano dare anche quello per la letteratura!

noi pensiamo tante cose, ma in fondo in fondo pensiamo ciò che siamo
girandola
Inviato: 13/9/2005 12:13  Aggiornato: 13/9/2005 12:13
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/8/2005
Da: Roma
Inviati: 64
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Nel 74 c'era ancora il muro,una volta caduto quel muro ed i valori consumistici ed il liberismo sono sinonimo di libertà,tutti tendono a modelli di vita proposti dalla cosiddetta democrazia occidentale,se ci pensate bene questa è la fine del mondo.

kex
Inviato: 16/9/2005 17:08  Aggiornato: 16/9/2005 17:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/7/2005
Da: calabria
Inviati: 177
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Vi prego ditemi che non e' vero...ditemi che e' tutto inventato!!!
Avevo letto Icke, poi Il libro sulla "farsa" pentagono, poi quello su.....
pensavo, speravo, che molto poteva essere stato esageratamente forzato.
Mi correggo volevo pensare anche se dentro ero convinto di vivere in un mondo fatto di allucinazioni collettive imposte.
LC e' forse una medicina, la mia medicina, ricordate le pillole di Matrix, spero di continuare a prenderla a lungo e di poterla offrire a tutti i malati come me che certo non guariranno, ma avranno la consapevolezza di esserlo

una goccia fara' traboccare il vaso

vorrei regalare ai miei figli un po' di consapevolezza in piu'
SirPaint
Inviato: 16/9/2005 18:43  Aggiornato: 18/9/2005 18:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/5/2005
Da: Laputa
Inviati: 355
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSSM-200
Bene Kex ora puoi leggere altri documenti di quegli anni:

Memorandum sulla situazione politica 1976

e

il Memoriale Moro, 1978

e vedrai che sono perfettamente allineati con NSSM 200

SirPaint

P.S cercali con Google

No Plane!
beanut
Inviato: 3/4/2006 2:52  Aggiornato: 3/4/2006 2:52
So tutto
Iscritto: 30/3/2006
Da: Bologna
Inviati: 22
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Non so sei qualcuno di voi abbia mai giocato a Risiko(Tm...).
Pero` la freddezza con cui quest'uomo, che ottenendo il Nobel (per la pace!!!!) ne ha sminuito il valore tanto in modo troppo profondo, parla dell'umanita` e` spaventoso.
Ho qualche partita alle spalle, quasi 400, su dominategame.com, e non mi sono mai fatto un problema di sprecare delle risorse per conquistare una nazione. In un gioco, consapevole del fatto che mi muovevo nel campo virtuale.
Eppure quest'essere, senza nessuna remora, parla di problemi di gestione del personale. Di sovraffollamento come se si parlasse di troppe pulci nel divano.


---------Vi è una diversa scuola di pensiero, che dice che un crescente numero di esperti ritenga la situazione demografica mondiale molto più grave, e molto meno addomesticabile con misure volontarie, di quanto generalmente si pensi. Si sostiene che, per evitare una insufficienza di risorse ed altre catastrofi demografiche ancora maggiori di quelle previste, siano necessarie misure d'intervento ancora più radicali, che ci porteranno ad affrontare questioni di delicato ordine morale. Ciò include, ad esempio, [una revisione del]le nostre stesse abitudini consumistiche, pianificazioni obbligatorie, o uno stretto controllo sulle nostre risorse alimentari. Vista l'importanza di tali argomenti, se ne suggerisce al più presto una aperta valutazione da parte del ramo esecutivo, del parlamento, e delle Nazioni Unite.-------------- (non sapevo come sottolineare la citazione)

Mi chiedo cosa intenda per addomesticabile.

Redazione
Inviato: 3/4/2006 6:27  Aggiornato: 3/4/2006 6:27
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18123
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Ciao BEANUT, e benvenuto.

Citazione:
"Mi chiedo cosa intenda per addomesticabile."


Temo che sia quello a cui stiamo assistendo di questi tempi.

In ogni caso, è importante cercare di capire la mentalità di questa gente, per riuscire in qualche modo a capire quello che stanno combinando nel mondo.

Massimo

(Non credo sia possibile sottolineare, qui dentro).

sigmatau
Inviato: 24/4/2009 9:24  Aggiornato: 24/4/2009 9:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Redazione: … l'uomo che reclutava per la CIA i prigionieri nazisti da riciclare in America, l'uomo che firmò la condanna a morte di Allende e di trentamila desaparecidos [e che nello stesso anno vinceva naturalmente il Premio Nobel per la Pace…], l'uomo che impose la fine delle ‘convergenze parallele’ in Italia con il sacrificio di Aldo Moro, l'uomo che non sarebbe mai potuto diventare presidente, nelle sue stesse parole, ‘solo perchè non era americano’...

Mi pare che a questo punto devo doverosamente erigermi a ‘difensore d’ufficio' di Henry Kissinger…

a) il fatto che abbia ‘reclutato’ per la CIA diversi ex-appartenenti alla Geheim Staat Polizei o alla Sicherheit Dienst può certamente essere deprecato da un certo punto di vista… occorre però considerare che se non le avesse ‘reclutate’ la CIA, quelle stesse persone avrebbero con ogni probabilità ‘lavorato’ per il KGB
b) la ‘partecipazione americana’ al colpo di stato in Cile dell’11 settembre 1973 è un autentico falso storico che la stessa sinistra cilena ha smentito alcuni anni fa… in realtà la ‘condanna a morte’ di Salvador Allende venne firmata da… Salvador Allende stesso, non fosse altro per il fatto che si suicidò con il Khalasnikov regalatogli dall’amico Fidel Castro…
c) a giudicare dalla cifra [30.000...] penso che Massimo si riferisca ai desaparecidos argentini. I desaparecidos cileni sarebbero stati poco più di mille secondo il ‘Rapporto Rettig’… in realtà il numero di quelli effettivamente accertati in seguito non oltrepassa i 300 e la maggior parte di loro risulta desaparecida in quanto, dopo essere stati uccisi in conflitti a fuoco o in ‘operazioni antiterrorismo’ ed aver ricevuto sepoltura, i loro cadaveri sono stati ‘rimossi’ proprio per alimentare questa ‘leggenda’. Comunque addebitare a Kissinger, come avrebbe voluto fare il giudice spagnolo Baltazar Garzon, la sorte dei desaparecisos, quale che sia la loro nazionalità, mi pare una forzatura eccessiva e dello stesso parere sono state le autorità giudiziarie che alla fine hanno lasciato cadere ogni capo d'accusa …
d) come da me illustrato in un apposito spazio, al tempo del rapimento e dell’assassinio di Aldo Moro Henry Kissinger era già stato 'pensionato’ dal nuovo presidente Jimmy Carter, il quale non vedeva negativamente l’ingresso del PCI nell’area di governo in Italia. Quanto agli ‘screzi’ maturati fra i due nel corso di una visita di Aldo Moro negli Stati Uniti, occorre dire che essa ‘ del 1974 e in tale occasione Kissinger in pratica ha svolto la mansione di ‘portavoce’ per conto non già del Governo degli Stati Uniti, bensì per conto di un’altra ‘organizzazione’ formata da individui che con Kissinger condividono… diciamo così… l’etnia…
e) stando al contenuto di una petizione inviata da uno sconosciuto alla Corte Suprema degli Stati Uniti [petizione subito messa ‘in naftalina’…] l’attuale presidente degli Stati Uniti sarebbe di nascita cittadino britannico… evidentemente ad ogni ‘regola’ qualche volta, se le circostanze lo impongono, è concessa una qualche ‘eccezione’…

Quanto poi al contenuto del report occorre dire che ‘teorie economiche’ che prevedono una 'drastica riduzione della popolazione mondiale' per ovviare alla ‘limitata capacità di produrre nutrimento e risorse’ del mondo stesso sono state sviluppate già un paio di secoli fa da ‘pensatori autorevoli’ e nessuno ha avanzato grosse ‘obiezioni’ nei loro confronti. Si veda ad esempio…

http://it.wikipedia.org/wiki/Thomas_Robert_Malthus

saluti!…

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
Cassandra
Inviato: 24/4/2009 9:27  Aggiornato: 24/4/2009 9:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1480
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Kissinger dixit:
Citazione:
i soldi previsti per costruire scuole, case ed ospedali vengono investiti in attività produttive


Forse all'illustre signore nessuno ha mai detto che è scientificamente provato che la scolarizzazione femminile fa scendere le nascite, in qualunque Paese del mondo.
Se si vuole stabilizzare la popolazione, insomma, bisogna costruire scuole, altro che "attività produttive" (americane ovviamente)...

PS Ciao fiammifero!

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
Redazione
Inviato: 24/4/2009 9:30  Aggiornato: 24/4/2009 9:31
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18123
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
SIGMATAU: "La ‘partecipazione americana’ al colpo di stato in Cile dell’11 settembre 1973 è un autentico falso storico ..."

Se così fosse, mi tocca smentire tutto quello che ho scritto in passato:

"UN COLPO DI STATO STATO PERFETTO!"
Esulta il dispaccio CIA dal Cile, mentre rivela ingombranti collusioni.

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=75

peonia
Inviato: 24/4/2009 9:55  Aggiornato: 24/4/2009 10:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4880
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Grazie Massimo per questo articolo.
Avevo letto molto tempo fa di queste intenzioni di "riduzione della popolazione" e mi sforzavo di ritrovarne traccia....
Si capisce che abbiamo a che fare con gente scenza scrupolo, direi senza "anima", che ben descrive Icke, anche se lo prendono per pazzo...
Gente che non ha pensato due minuti per uccidere quasi 3000 persone nelle Torri o milioni e milioni nel mondo...
Quando uno e' accecato dal Potere e dal Dio Denaro, vogliamo ancora chiederci dove sia l'Etica, la Morale?
Io non vorrei infierire ma mi sembra evidente che poi siano sempre gli stessi........sempre gli stessi......
Spero che sia piu' facile allora per tutti, se si legge bene dietro le parole, dedurre che un complotto, anzi un COMPLOTTONE, esista verso l'umanita' e sappiamo anche chi lo perpetra....
Solo con un vero Risveglio possiamo salvarci da tanta malvagita'!

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
peonia
Inviato: 24/4/2009 10:04  Aggiornato: 24/4/2009 10:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4880
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Sigmatau, ma dove prendi le tue informazioni storiche? o stai scherzando, mica ho capito!

Riguardo al "pensionamento di Kissinger"....ma pensi davvero che quando qualcuno cosi influente non abbia piu una carica pubblica, se ne stia zitto e buono in pantofole a casa sua?

Realmente non so se pensare che sia tutto ironico quello che scrivi o serio!

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
sigmatau
Inviato: 24/4/2009 11:04  Aggiornato: 24/4/2009 11:37
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Peonia: … Sigmatau, ma dove prendi le tue informazioni storiche?…

Beh!… di professione sono ingegnere ma accanto all’ingegneria coltivo altri interessi, tra i quali quello per le ‘ricerche storiografiche’. E’ ovvio che per queste ultime mi valgo di materiale informativo di assoluta affidabilità e questo sfortunatamente non è reperibile su l’Unita, Manifesto, Repubblica, Liberazione… e neppure nelle trasmissioni di Santoro

saluti!…

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
Stefo
Inviato: 24/4/2009 11:33  Aggiornato: 24/4/2009 11:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da: Roma
Inviati: 324
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
..non è reperibile su l'Unità, etc..ma sicuramente su Libero, il Giormale o il TG4. La partecipazione dell CIA al golpe in Cile è ormai un dato di fatto anche presso l'opinione pubblica americana così come, ad esempio, il falso incidente nel Golfo del Tonchino.

sigmatau
Inviato: 24/4/2009 11:36  Aggiornato: 24/4/2009 11:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Interessanti le parti di ‘documenti desecretati’ che la Redazione ha a suo tempo pubblicato, tanto interessanti che meritano di essere esaminati ‘uno per uno’…


(1) 1 Ottobre 1973 -RAPPORTO N. 2 - VALPARAISO, CILE

Il nostro RAPPORTO N. 1, datato 26 febbraio 1973, diceva che il Cile era uno stato sull'orlo della rivoluzione... la corda della pazienza della gente si spezzerà con un bang! La nostra predizione è diventata realtà l'undici settembre… in questo giorno del destino per il Cile, le Forze Armate e la Polizia Nazionale, agendo con perfetta coordinazione, hanno messo in atto un colpo di stato contro il governo marxista del presidente Allende. Dopo meno di otto ore dall'inizio del colpo, Allende era morto, e tre anni di esperimento marxista lo seguivano nella tomba. Di persone in lutto per Allende o per il marxismo se ne vedono poche in giro, oggi in Cile…


Dunque, dunque… la prima cosa che si nota è che la relazione è datata 1 ottobre 1973, vale a dire tre settimane dopo l’11 settembre 1973, e questo costituisce già una smentita alla ‘tesi’ della ‘diretta partecipazione americana’ al colpo di Stato in Cile. In questo caso infatti la ‘relazione’ sarebbe stata inviata immediatamente accompagnata da una dizione del tipo ‘mission accomplished… per il resto si tratta di ‘normale descrizione’ della situazione locale…

(2) D-Day 11 Settembre, ora-H 0600.

Il D-day è iniziato con un significativo bussare alla porta da parte di Ignazio Martinez, ufficiale a riposo e mio caro amico, che è stato in seguito riconosciuto come uno dei pianificatori di zona del colpo di stato. Il suo stesso arrivo alle 0630 è stato particolare, poichè i cileni cominciano la giornata lavorativa mas o menos verso le 09.00, di solito più ‘mas’ che ‘menos’. Ignazio ha annunciato con orgoglio che il D-Day era finalmente arrivato, e che l'ora H era scoccata alle 0600 in tutto il paese. (Più tardi il suo rapporto si sarebbe rivelato del tutto accurato, con una eccezione fondamentale - la capitale, Santiago). Ignazio si è raccomandato che tutto il personale americano rimanga al coperto, ha chiesto di pregare per lui, è poi è volato a compiere il suo dovere. Erano le 06.35…


Anche qui si tratta di una ‘normale relazione’ in cui si cita un ‘informatore’ di nome Ignazio [non ‘Sant’Ignazio La Russa’ però …] che ha, come suo dovere, informato il console americano della situazione raccomandandogli di ‘cautelarsi’ per la sorte di cittadini americani presenti in Cile… è ovvio che se l’operazione fosse stata pianificata da parte americana tale raccomandazione era da ritenersi superflua e tali ‘misure cautelative’ sarebbero state prese in anticipo

(3) … a mia prima preoccupazione è stata di avvisare tutte le famiglie americane di Vina di tenersi al coperto, e la seconda, se possibile, di far arrivare un qualche messaggio di allerta a [la nostra base di] Panama, da cui una squadra di soccorso per una eventuale evacuazione dei dipendenti USA sarebbe potuta partire, se ritenuto necessario dall'ambasciatore americano…

Stesse considerazioni del punto (2). Le ‘misure di salvaguardia’ nei confronti di cittadini americani sono state attuate dopo il colpo di Stato, non prima

(4) … il colpo di stato in Cile è stato quasi perfetto. Sfortunatamente, in certi casi ‘quasi’ conta meno del due di picche; in effetti, qualche problema c'è stato. L'ora H era stata fissata categoricamente per le 0600 del mattino in tutto il paese, ma come spesso succede in operazioni come queste, che dipendono da esseri umani, qualcuno non ha seguito il piano alla lettera. Per ragioni troppo complesse da spiegare qui, l'ora H a Santiago è slittata alle 0830… il piano originale prevedeva che il presidente Allende rimanesse isolato dal mondo, nella sua residenza, fino a cose finite. Ma il ritardo delle operazioni a Santiago gli ha permesso invece di venir allertato, alle 0730. Allende si è quindi precipitato al palazzo della Moneda, sotto la scorta della sua personale squadra di sicurezza, armata fino ai denti, il 'Grupo do Amigos Personales' (sic) (GAP). Alla Moneda ha potuto usare la radio, e lanciare personalmente questo appello: ‘lavoratori e studenti, correte alla Moneda a difendere il vostro governo dalla Forze Armate’… erano le 08.30… la speranza di Allende era di circondare la Moneda con migliaia di studenti e lavoratori cileni, nell'idea che le Forze Armate non avrebbero osato aprirsi il varco sparando sui cittadini disarmati. Un gioco del genere era riuscito ... (durante la prova generale del colpo di stato, del 29 Giugno 1973)…

Tanta ‘ammirazione’ per i militari cileni, anche se non disgiunta da qualche velata ‘critica’… certo!… ma da qui a parlare di ‘partecipazione americana’ o anche di ‘aiuto americano’ ce ne passa!…

Penso proprio che la Redazione sul punto specifico abbia a rivedere uno o due ‘cavilli’… non di più però

saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
Redazione
Inviato: 24/4/2009 11:59  Aggiornato: 24/4/2009 11:59
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18123
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
SIGMATAU: "Penso proprio che la Redazione sul punto specifico abbia a rivedere uno o due ‘cavilli’… non di più però"

Forse sarebbe meglio che fossi tu a indicare le tue fonti, visto che - come hanno confermato anche altri - siamo di fronte ad un fatto storico comunemente accettato.

Io infatti non ho postato quel documento come "prova assoluta" della partecipazione CIA al golpe, ma come un semplice esempio fra mille.

Se vai sul sito della NSA trovi tutti i documenti CIA desecretati in cui il golpe viene discusso in tutte le sue variabili fin dal 1971.

Comunque a questo punto sono curioso di conoscere le tue fonti.

peonia
Inviato: 24/4/2009 12:06  Aggiornato: 24/4/2009 12:06
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4880
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
SIGMATAU (che nick farmaceutico!)
Senza stare a confutare argomento per argomento, che non ho tempo ora,
quanto hai postato non e' la dimostrazione ASSOLUTA che tu abbia ragione e tutto il resto del mondo no....
Mi spiego: dal tuo post precedente si evince che non sei di "sinistra"in quanto hai citato fonti che non ti appartengono che in genere vengono deputate a informazione di sinistra....
Dal post attuale, si evincerebbe che sei di "destra" e che le tue fonti siano quelle preferite, a destra...
Pero' ti chiedo con tutta onesta', ma tu pensi che coloro che vengono coinvolti in un "complotto", o colpo di Stato, siano tutti messi a parte della faccenda? Quanta gente c'e' in buona fede che non sa di essere una pedina del MALE? Ora non ho capito chi scriveva quel Rapporto da Valparaiso, ma tu come mai gli dai cosi' tanto credito?
Allora anche Paolo Attivissimo a volte ad alcuni puo' sembrare convincente.....

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
sigmatau
Inviato: 24/4/2009 12:06  Aggiornato: 24/4/2009 12:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Per la Redazione...

Il discorso è lungo...

... dal momento che l'articolo verte sul National Security Memorandum NSM-200 e non sui fatti cileni del 1973, forse è il caso di aprire uno spazio apposito...

... se vuoi posso incaricarmi di scrivere una breve 'nota introduttiva'...

saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
sigmatau
Inviato: 24/4/2009 12:12  Aggiornato: 24/4/2009 18:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Sigmatau... che nick farmaceutico!...

Peonia... che nick floreale! ...



saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
Stefo
Inviato: 24/4/2009 12:21  Aggiornato: 24/4/2009 12:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/2/2009
Da: Roma
Inviati: 324
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Quoto Massimo. Dato che alcuni importanti documenti sono stati desecretati (e speriamo che molti altri lo siano in futuro), si può andare sul sito dell'NSA e ognuno può farsi una propria opinione. Il golpe, come dice Massimo, viene discusso in tutte le sue variabili addirittura dal 1970 (vedi Operazione Track II).

Ghilgamesh
Inviato: 24/4/2009 13:18  Aggiornato: 24/4/2009 13:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 2234
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
sigmatau scrive:

"a) il fatto che abbia ‘reclutato’ per la CIA diversi ex-appartenenti alla Geheim Staat Polizei o alla Sicherheit Dienst può certamente essere deprecato da un certo punto di vista… occorre però considerare che se non le avesse ‘reclutate’ la CIA, quelle stesse persone avrebbero con ogni probabilità ‘lavorato’ per il KGB …"

Permettimi, ma come scusante fa ridere e anche un pò schifo... farli processare per i loro crimini no?

Come difendere un poliziotto, che cogliendo in flagranza un rapinatore, spara alla vittima ... perchè altrimenti sarebbe stata uccisa dal rapinatore!

"b) la ‘partecipazione americana’ al colpo di stato in Cile dell’11 settembre 1973 è un autentico falso storico che la stessa sinistra cilena ha smentito alcuni anni fa… "

Anche il governo Prodi ha difeso rete4 presso la corte di Strasburgo ... ma ciò non toglie che fosse (e sia) una rete illegale.


p.s. Per mia curiosità, quindi per te Kissinger è na brava persona?

Pyter
Inviato: 24/4/2009 13:24  Aggiornato: 24/4/2009 13:24
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5385
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Sarebbe interessante ANCHE discutere sulle differenze che passano tra la CIA e il KGB.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
peonia
Inviato: 24/4/2009 14:53  Aggiornato: 24/4/2009 14:53
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4880
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Henry Kissinger: da indagato ad indagatore


"Spezzategli le ossa, ma prima fate attenzione che non vi siano in giro macchine fotografiche" (Henry Kissinger, rivolto al governo israeliano, commentando le scene del famigerato "spezzamento delle ossa" dei giovani palestinesi).
Lo abbiamo sentito ripetere tante volte a scuola, all'universita', lo abbiamo letto tra le pagine di Montesquieu, Hume e Locke: i leaders che disprezzano i precetti legali tradizionali e considerano le questioni morali imposte a loro dalla societa' internazionale come un peso non voluto e non accettato, sono un pericolo per l'ordine, la liberta' e la societa' civile.

Uno di questi leader, che ha calpestato le piu' sacrosante regole di diritto internazionale, e' stato Henry Kissinger.

Ecco perche' la decisione di Bush di metterlo a capo della commissione investigativa sui fatti dell'11 settembre puo' essere considerata come un crudele insulto alla memoria delle vittime di quel giorno ed un affronto per un pubblico americano desideroso di conoscere la verita' piena su cio' che accadde quel giorno.

Come dimenticare! Henry Kissinger, consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Nixon e, in seguito, segretario di stato, fu dietro il segreto (e illegale) bombardamento della Cambogia, e il deliberato prolungamento ed espansione della guerra in Indocina mediante la sua sottoversione dei colloqui di pace di Parigi alla vigilia delle elezioni presidenziali USA del 1968, allorche' obbligo' i negoziatori sud-vietnamiti a ritirarsi precipitosamente dai colloqui, affermando che essi avrebbero potuto contare su trattative migliori con un repubblicano alla Casa Bianca.

La malafede di Kissinger e' stata ampiamente documentata da un articolo in due parti di Christopher Hitchens, nei numeri di febbraio e marzo 2001 di Harper's Magazine, e nel recente "The Pinochet File", di Peter Kombluh, in cui si afferma che non solo Kissinger appoggio' il terrorismo di stato, ma fu direttamente coinvolto, attraverso la cosiddetta Commissione 40 (dal nome della stanza dell'ufficio in cui essa si riuniva, e che fu presieduta da Kissinger dal 1969 al 1976. Essa supervisionava tutte le "operazioni coperte" USA), nel rapimento ed assassinio del comandante militare cileno Rene' Schneider. L'azione, ad opera dei futuri golpisti addestrati e finanziati dalla CIA, culmino' nell'assassinio del presidente legittimamente eletto, Salvador Allende, e nell'insediamento della dittatura di Pinochet.

Fu in quel tempo che Kissinger fece la famosa dichiarazione che la dice lunga sul suo concetto di democrazia: "Non vedo la ragione per cui un paese debba diventare comunista a causa dell'irresponsabilita' del suo popolo".

Non c'e' bisogno di recapitolare le macchinazioni di Henry Kissinger, ugualmente ben documentate, che portarono ai massacri in Bangladesh nel 1971; al colpo di stato a Cipro ispirato dalla Grecia che provoco' la successiva invasione turca dell'isola; all'invasione, supportata dall'America, di Timor est da parte dell'Indonesia, nel dicembre dello stesso anno; alla tragica morte, mediante autobomba, dell'ex-ministro degli esteri di Salvador Allende ed ambasciatore, Orlando Letelier, insieme al suo collega americano Ronny Moffit, in Massachussets Avenue, Washington, 1976.

In ognuno di questi casi, Henry Kissinger o sapeva o prese parte attiva in esso.
Sebbene non presenti lo stesso grado di abilita', ricordiamo pure il rapporto ambiguo che Kissinger intrattenne con l'ex presidente egiziano, Anwar Sadat.
All'inizio della guerra del Kippur, quando Kissinger medio' i negoziati per un cessate il fuoco tra Egitto e Israele, noti come "diplomazia pendolare", fu spesso fotografato all'aeroporto del Cairo, salutato e baciato sulle guance dal presidente Sadat, che si riferiva a lui come "il mio amico Henry".
Nel libro "Le Conversazioni segrete di Henry Kissinger" (1976), scritto dal celebre giornalista israeliano Matti Golan, leggiamo di come Henry Kissinger, nei suoi incontri con Golda Meir, si riferisse a Sadat chiamandolo "quel piccolo buffone".

Oggi, Henry Kissinger e' un uomo che molti tribunali in tutto il mondo desidererebbero interrogare. Negli USA, vi e' una pendenza legale contro di lui intentatagli dalla famiglia di Rene' Schneider, ed un processo intentatogli contro da numerose vittime cilene dei tempi della dittatura di Pinochet, al cui regime egli forni' assistenza politica nel massacro di migliaia di oppositori politici (il co-difensore di Kissinger nel caso e' Michael Townly, l'agente di Pinochet a Washington, che si ritiene abbia posizionato l'autobomba che uccise Letelier ed il suo collega nel 1976).

Al di fuori degli USA, la Corte Suprema cilena ancora aspetta da lui notizie sull'assassinio di Charles Horman, il giornalista americano ucciso durante il golpe del 1973. In Spagna, il giudice che richiese, nel 1998, l'arresto di Pinochet in Gran Bretagna, vuole interrogarlo in merito ai "crimini contro l'umanita' ".
In Francia, il giudice che indaga sulla "sparizione" di cinque cittadini francesi in Cile durante la dittatura di Pinochet, e' ansioso di vedere Kissinger sul banco dei testimoni.
Quest'uomo e' stato scelto da Bush per guidare una commissione indipendente che faccia luce sugli eventi dell'11 settembre. Per molta gente al mondo, Kissinger e' uno dei simboli dell'arroganza statunitense, un uomo che avrebbe molte cose da confessare affinche' la sua commissione possa essere presa seriamente.

Henry ha probabilmente sentito un po' di fiato sul collo poiche', pochi giorni fa, ha presentato le dimissioni come capo della commissione d'inchiesta con una lettera a Bush in cui parla di non meglio specificati "conflitti d'interesse che potrebbero seriamente pregiudicare il lavoro della commissione stessa". Il Washington Post ha riportato semplicemente: "Le dimissioni mettono fine a due settimane di intenso dibattito politico riguardo al controverso passato di Kissinger che potrebbe influenzare il lavoro della commissione".


Un passato davvero controverso.
Quel passato e' conservato nei libri di storia. Ci dice che Henry Kissinger non e' un vecchio statista in pensione. La sua reputazione non potra' essere riabilitata neppure da visioni revisionistiche di futuri ricercatori. Perche', come dice un proverbio USA che di certo Kissinger conosce, "possiamo mettere del rossetto ad un maiale e chiamarlo Monique, ma restera' pur sempre un maiale".
Poco prima che irrompesse la notizia delle dimissioni di Kissinger, un editoriale del Nation Magazine sottolineava: "Un bugiardo dichiarato a cui e' stato assegnato il compito di scoprire la verita'... Lui non e' un cercatore di verita'. E' stato un prevaricatore attraverso le sue azioni ed ha cercato di limitare l'accesso alle informazioni governative. Dovrebbe essere il soggetto di un mandato di comparizione, non colui che li emana".

Ne' colui che possa investigare sul terrorismo, aggiungiamo noi, quando e' stato egli stesso un ammiratore dei terroristi di stato ed ha approvato, incoraggiato e finanziato le loro atrocita' in tutto l'arco della sua lunga, ignobile carriera.

Bush ci ha provato.



www.arabcomint.com

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
masmarupor
Inviato: 24/4/2009 15:39  Aggiornato: 24/4/2009 15:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/1/2006
Da: treviso
Inviati: 64
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:
Autore: psycho Inviato: 7/9/2005 14:12:19

ti quoto in pieno!
le risorse ci sono anche x una popolazione crescente, il vero problema è la proprietà delle stesse che vengono artificiosamente tenute scarse
per soggiogare/schiavizzare l'uomo comune.
altri problemi sono di natura culturale ad es. la maternità consapevole.
certo non possiamo continuare a riprodurci come conigli altrimenti il problema prima o poi si presenterà sul serio


salute
MAX.

ci sono persone che sanno tutto...
e purtoppo e tutto quello he sanno!!!
O.Wilde
masmarupor.blogspot
Lezik85
Inviato: 24/4/2009 18:09  Aggiornato: 24/4/2009 18:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1462
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Per non parlare della Corea stessa che ha comprato parte delle terre nel Madagascar per far fronte ai fabbisogni alimentari della popolazione coreana. Lo stesso anche la Svizzera, che ha comprato terre in altre zone per le carenze alimentari della propria popolazione. E su questa scia anche altri Stati "industrializzati" e soprattutto "civilizzati". Ma non vi preoccupate ci organizziamo sempre per fare collette per l'Africa. Ramadam per tutti da domani?

pensatore
Inviato: 24/4/2009 18:17  Aggiornato: 24/4/2009 18:17
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/6/2006
Da:
Inviati: 142
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:
"i leaders che disprezzano i precetti legali tradizionali e considerano le questioni morali imposte a loro dalla societa' internazionale come un peso non voluto e non accettato, sono un pericolo per l'ordine, la liberta' e la societa' civile." (peonia)

Sono d'accordo, ma vorrei precisare che il comune concetto di morale non è applicabile al potere.
Per dare un giudizio di moralità riguardo le azioni di una persona devi applicare il tuo o diciamo pure il comune paradigma di moralità al complesso di tutte le circostanze che hanno portato a quelle azioni (in termini semplici metterti nei suoi panni) e quindi valutare il rapporto tra il risultato della tua analisi ed il comportamento del soggetto.
Se valuti la moralità delle azioni di un animale selvatico utilizzi ovviamente un altro paradigma: non utilizzi un diverso metro di valutazione ma una diversa categoria di pensiero, una differente griglia attraverso cui filtrare le azioni per ottenere alla fine come risultato la misura della moralità.
Pensa ad esempio all'omicidio che, pur essendo condannato dalla morale comunemente intesa, viene invece ammesso se compiuto per ordine di altri al servizio dei quali ci si mette volontariamente; che si tratti di uccidere in una guerra “umanitaria”, per una sentenza o altro non influisce sul discorso, voglio semplicemente constatare come la morale sia relativa al contesto.
Applicare la griglia morale del “buon padre di famiglia” ai gestori del potere ad alti livelli porta sovente a formulare giudizi di criminalità, ed è per questo che molti fatti vengono tenuti segreti, l'opinione pubblica viene distratta con ogni mezzo (anche la guerra simulata tra le fazioni politiche ha la sua utilità) ed in ultima istanza resa correspensabile per il fatto che il potere è “democraticamente eletto”.
Saluti.

peonia
Inviato: 24/4/2009 23:27  Aggiornato: 24/4/2009 23:27
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4880
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
i leaders che disprezzano i precetti legali tradizionali e considerano le questioni morali imposte a loro dalla societa' internazionale come un peso non voluto e non accettato, sono un pericolo per l'ordine, la liberta' e la societa' civile." (peonia)


Magari l'avessi scritto io Pensatore....
Io ho tratto l'articolo da ARABCOMINT che e' "un portale che si occupa prevalentemente d'informazione dal mondo arabo-islamico, con riferimento particolare all'area del Vicino Oriente. Nostro obiettivo e' cercare di correggere in parte la disinformazione che circonda argomenti quali Islam, mondo arabo, Palestina, con l'ausilio delle più grandi ed obiettive firme del giornalismo internazionale"......

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Redazione
Inviato: 24/4/2009 23:35  Aggiornato: 24/4/2009 23:39
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18123
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
SIGMATAU: ".. se vuoi posso incaricarmi di scrivere una breve 'nota introduttiva'... "

Absolutely.

Grazie.

***

PYTER: Sarebbe interessante ANCHE discutere sulle differenze che passano tra la CIA e il KGB.

Una comincia per "C", l'altra per "K".

Una sta in America, l'altra in Russia.

Una è un noto servizio di spie ignote, l'altra è un ignoto servizio di spie note.

peonia
Inviato: 24/4/2009 23:38  Aggiornato: 24/4/2009 23:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4880
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
“Cercando un nuovo nemico contro cui unirci, pensammo che l’inquinamento, la minaccia dell’effetto serra, della scarsità d’acqua, delle carestie potessero bastare ... Ma nel definirli i nostri nemici cademmo nella trappola di scambiare i sintomi per il male. Sono tutti pericoli causati dall’intervento umano ... Il vero nemico, allora, è l’umanità stessa”. Club di Roma, The First Global Revolution, 1991


No, dico!...ma vi rendete conto? Queste persone sono umane? che significa esserlo, che senso ha la Vita, l'Etica, il Tutto?
Ma questi si facevano delle pippe mentali o cosa? deliri di onnipotenza? io sinceramente piu leggo e piu penso che veramente siamo un cancro per la Terra, come dicevano i Fratelli alieni a Eugenio Siracusa...cioe' che noi umani siamo malati di Haarbaar..una specie di tumore del cervello ....
Io direi semplicemente "aripiateveee" alla romana! e poi un po' di elettroschock non guasterebbe......cosi lo provano su di loro ...eppure siamo qua, in miliardi, a subire le conseguenze delle decisioni e complotti di queste centinaia di essere scellerati e fuori di testa!
Speriamo che il 2012 faccia un buon lavoro!!!!!!
auguri a tutti!


P.S.: una curiosita', ma tutti sti nuovi nick da dove sbucano?????

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Redazione
Inviato: 24/4/2009 23:51  Aggiornato: 25/4/2009 2:18
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18123
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
PEONIA: Ricordati che non si possono cambiare i titoli dei thread, altrimenti nella colonna di aggiornamento in home non si capisce più niente.

Grazie

peonia
Inviato: 24/4/2009 23:59  Aggiornato: 24/4/2009 23:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4880
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
PEONIA: Ricordati che non si possono cambiare i titoli dei thread, se non nella colonna di aggiornamento in home non si capisce più niente.

che cosa??? non capisco..che ho fatto??? quale titolo? dove? quando?

scusa ma sono poco pratica, parlami come ad una bambina di 3 anni....

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Pispax
Inviato: 25/4/2009 0:48  Aggiornato: 25/4/2009 1:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 3980
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:
Più in generale, c'è il forte rischio di danneggiare gravemente gli equilibri economici, politici ed ecologici mondiali, e quindi, con il decadere di questi equilibri, anche i nostri principi umanitari.

Magari è solo una questioncella semantica, ma a me fa un po' strano pensare che un "principio" sia legato all'andamento degli equilibri economici..


Per il resto questa discussione mi ha regalato alcuni momenti di riflessione.
Non dei bei momenti. Se prima avevo dei dubbi, adesso ne ho di più.


Da una parte si criticano gli USA (e MOLTO giustamente) perché hanno fatto proprie le teorie più spietate del Mathusianesimo.
Bisogna ridurre il numero delle persone che abitano il pianeta, cazzo, altrimenti i raccolti non saranno sufficienti! Ci impoveriremo tutti con quel cazzo di terre marginali!

Dall'altra parte si critica la Chiesa e il suo Buon Pastore Benedetto XVI (che per inciso io amo talmente tanto che non vedo l'ora che il Signore lo chiami a Sè, meglio prima che poi) perché rifiutano l'uso della contraccezione sia chimica che meccanica e antepongono la proliferazione umana persino al buonsenso.
Vabbè che l'ottimo Descartes, l'utente, ha ripetutamente spiegato una serie di cose, ma magari il quadro d'insieme mi sfugge un po'.


Ancora, scendiamo in meandri più dolorosi.
Per quanto mi riguarda la fase istruttoria del documento la condivido in pieno.
Direi che è difficile non condoviderla, visto che è solo una proiezione matematica. Che dice una cosa sola: la popolazione aumenta a ritmi vertiginosi, i campi coltivati no e quindi bisogna iniziare a preoccuparsi della cosa.
Che questo problema esista è difficile negarlo.

Ma preoccuparsi della cosa COME?
Bella domanda.
Secondo Kissinger (e Malthus prima di lui) l'ottica con la quale bisogna inquadrare il problema è la salvaguardia dei consumi e quindi delle ricchezze nazionali e individuali.

Io e molti altri critichiamo questa affermazione perché è molto cinica.
Prima di tutto l'Essere Umano, poi la salvaguardia della ricchezza di chissà chi, poi si vedrà.

Portiamo avanti una tesi interessante che ha implicazioni molto dirette.
E' una posizione solidaristica oltre che umanistica. Il problema della sopravvivenza locale diventa immediatamente un problema globale. Se così non fosse e decidessimo semplicemente di ignorare il problema saremmo tutti dei kissingeriani nascosti.

Per esempio implichiamo che in caso di carestia sia responsabilità diretta di chi ha di più il farsi carico di chi ha di meno.
L'agricoltura e la zootecnia occidentale sono nettamente superiori come resa rispetto a quella dei paesi del terzo mondo (per esempio l'utilizzo dei concimi ci evita quelle noiose e lunghissime pause di messa a maggese dei campi) e quindi toccherebbe a noi. Giusto?
Bello. Mi piacerebbe che funzionasse così. Magari anche in altri settori.

Perché la curva di crescita demografica è una cosa vera. E' vero che di fronte a un aumento rapido della popolazione la resa dei prodotti agricoli non ha variazioni di rilievo, e che se ci viene disgraziatamente in mente di aumentare le aree coltivate disboscando le aree a foresta poi escono fuori problemi ancora più grandi.



La cosa strana è che contemporaneamente a queste nostre affermazioni (l'Uomo prima della Ricchezza, No alla pianificazione familare cruenta, No alle morti per fame ecc.) noi, nel senso voi e io, ne portiamo avanti anche altre.

Del tipo: No ai prodotti OGM.
Che sono di sicuro tutto il Male che vogliamo, però altrettanto di sicuro hanno il vantaggio di poter nutrire un maggior numero di persone. E se elimiamo i problemi di copyright (visto che sono quelli che impediscono la distribuzione popolare delle maggiori risorse generate) saranno indispensabili quando arriveremo a discutere dell'ultimo paio di miliardi di abitanti della Terra, quelli che oggettivamente non sono supportabili dalle risorse terrestri anche tralasciando l'andamento dei consumi.
Però possiamo sempre decidere che gli OGM no, e lasciare quel paio di miliardi di persone alla fame.

Oppure del tipo: Si all'agricoltura biologica.
Che sono cibi più ricchi di sali e vitamine e prodotti nutrienti; che sono più sani perché non sono avvelenati dai concimi; che sono più buoni; che ci permettono di vivere di più.
Però ogni ettaro che dedichiamo all'agricoltura biologica significa un ettaro in meno che dedichiamo all'agricoltura intensiva.
Sono tonnellate di generi alimentari che non vengono prodotti solo perché IO preferisco un'alimentazione più sana e saporita.
Non sono capace di fare il calcolo in termini di vite umane supportabili dalla differenza.
Però possiamo convertire tutto in coltivazioni OGM ad alta resa, e magari rischiare l'avvelenamento nel lungo periodo. O avviare la sperimentazione degli OGM in Africa, visto che tutto sommato sono loro quelli che crepano di fame, mica noi, cazzo.


Facciamoci ulteriormente del male: non siamo ancora a quel punto, ma quando raschieremo il fondo del barile dell'equilibrio della sopravvivenza, ogni anno che io vivo in più significherà un anno che un'altra persona da un'altra parte del mondo vivrà in meno.

Il fatto che queste contraddizioni non siano ancora venute al pettine è segno che viviamo in un Mondo tutto sommato molto ricco.
Anche se alcuni malvagi sobillatori alla ribellione, tipo Alex Zanotelli, sostengono il contrario.


E lo sai che c'è?
Tutto sommato credo abbiamo ragione loro.

Redazione
Inviato: 25/4/2009 2:20  Aggiornato: 25/4/2009 2:20
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18123
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
PEONIA: Il tuo penultimo post era comparso sotto un titolo diverso da "National security memorandum" (Ora non ricordo più cos'era, perchè ho rimesso quello originale).

Questio avviene se tu cambi la scritta nella finestrella sopra quella in cui scrivi il post, dove dice "Re: ..."

Redazione
Inviato: 25/4/2009 2:24  Aggiornato: 25/4/2009 2:46
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18123
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
PISPAX: Mi dispiace che l'articolo abbia provocato in te le reazioni negative (che giustamente dovrebbe provocare).

"Purtroppo", è un documento di fondamentale importanza.

Ti scrivi: "Tutto sommato credo abbiamo ragione loro".

Io direi che tutti hanno ragione, dal proprio punto di vista.

Rashomon insegna. (Ma noi fatichiamo a imparare. E' tutto li il problema: la premessa).

vedi nuovo articoletto in home.

Pispax
Inviato: 25/4/2009 2:49  Aggiornato: 25/4/2009 2:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 3980
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
@Massimo

Citazione:
Ti scrivi: "Tutto sommato credo abbiamo ragione loro".

OOOOPS.
Spero sia chiaro che credo abbiano ragione i "malvagi sobillatori alla ribellione, tipo Alex Zanotelli".

Cioè che siamo già nell'area dello sviluppo insostenibile.

Per eliminare i problemi della fame (e tutti vogliamo farlo, no?) tocca metter mano alla distribuzione delle risorse
Ergo bisogna farsi il culo. Tocca avere meno cose da comprare e moltissime di meno da sprecare.

L'amarezza nasce in definitiva dal vedere come tuttissimi siamo in prima linea sul fronte dei proclami; ma se domani per andare a fare una settimana di vacanza a Riccione (che è già tanto. Altro che Maldive!) dovessimo prendere il treno anziché la comoda SW Climatizzata & Metallizzata immagino che già molti cuori vacillerebbero.
Ed è un esempio di rinuncia marginale.

Redazione
Inviato: 25/4/2009 3:00  Aggiornato: 25/4/2009 3:03
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18123
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
OOOps: anche sbagliando (tu ad esprimerti, e io a capire) non hai detto niente di sbagliato.

Più in generale, temo che ormai sia indispensabile saper rinunciare a Riccione tout court, sia in treno che in SUV.

E' il concetto di superfluo che deve diventare la nuova discriminante.

PikeBishop
Inviato: 25/4/2009 9:21  Aggiornato: 25/4/2009 9:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:
Del tipo: No ai prodotti OGM.
Che sono di sicuro tutto il Male che vogliamo, però altrettanto di sicuro hanno il vantaggio di poter nutrire un maggior numero di persone.

E chi lo dice, quello stesso che ha compilato il documento in oggetto di quest'articolo? Non risulta un tantino sospetto? A me si...
Citazione:
E se elimiamo i problemi di copyright

Se eliminiamo il copyright gli OGM spariscono come neve al forno. Prima o poi bisognera' scrivere un articolo su una delle piu' grandi bufale degli ultimi 40 anni.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
peonia
Inviato: 25/4/2009 9:23  Aggiornato: 25/4/2009 9:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4880
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Questio avviene se tu cambi la scritta nella finestrella sopra quella in cui scrivi il post, dove dice "Re: ..."

io non avevo cambiato nulla pero'...neanche involontariamente....mah!

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
stg44
Inviato: 26/4/2009 16:28  Aggiornato: 26/4/2009 16:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/3/2008
Da:
Inviati: 79
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Kissinger ha fatto male i conti,visto che nonostante fame,malattie,genocidi,AIDS,cancro,incidenti,omicidi,fall out nucleare,guerre civili e non, la popolazione umana aumenta comunque di un miliardo di unità ogni 10 anni.
Forse il losco figuro non aveva previsto il determinante "Fattore Immigrazione":
se 10 persone crepano di fame almeno 5 tenteranno di cambiare aria.
Una volta giunti in un paese ricco questi 5 metteranno al mondo numerosi figli che avranno aspettative di vita infinitamente più alte dei loro cugini rimasti in Congo.
Consiglio perciò ai Neocon il metodo Fujimori (sterilizzazioni di massa),anche perchè il tempo stringe e già fra un paio d'anni avremo bisogno di un secondo pianeta per produrre ciò che ci occorre per vivere.
Consumare meno risorse può aiutare,ma col ritmo di un miliardo di persone in più ogni 10 anni la vedo in salita.

peonia
Inviato: 27/4/2009 9:55  Aggiornato: 27/4/2009 9:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 4880
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Il lPianeta e la Vita offrono risorse per tutti!
e basterebbe diventare vegetariani per vederne immediatamente la veridicita', ci sono immensi territori non coltivati che potrebbero esserlo, ma non c'e' volonta' di farlo. Molte, troppe persone sono invece INCONTROLLABILI....

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie fino a quando la libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
PikeBishop
Inviato: 27/4/2009 10:40  Aggiornato: 27/4/2009 10:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6255
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:
basterebbe diventare vegetariani [...], ci sono immensi territori non coltivati che potrebbero esserlo, ma non c'e' volonta' di farlo.

E' piuttosto evidente che Kissinger ha vinto, visto che i termini del "New World Order Buzzword Bingo" sono moneta corrente in interventi che non fanno altro che confermare come le idee impiantate da queste persone siano ormai patrimonio della cultura generale persino di quelli che pensano di essere contro, ma che in realta' propagano costantemente il vangelo secondo Kissinger.

Amen. Vuol dire che butteremo il nostro burqua a terra e moriremo sul posto difendendolo da qualsiasi assalto, alla maniera degli Inguscieti. Fuck.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Dusty
Inviato: 27/4/2009 10:53  Aggiornato: 27/4/2009 10:53
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2207
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:
Se eliminiamo il copyright gli OGM spariscono come neve al forno. Prima o poi bisognera' scrivere un articolo su una delle piu' grandi bufale degli ultimi 40 anni.

Il problema in questo caso (ed in moltissimi altri) non è il copyright ma i brevetti: eliminandoli, vero cancro della nostra epoca, si risolverebbero non solo i problemi degli OGM ma tantissimi altri anche in ambito tecnologico e sanitario (comprese eventuali cure per il cancro & C).

Chissà perchè però non si sente nessun politico, di nessuna estrazione, che affronta il problema, mistero...

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
Scanf
Inviato: 28/4/2009 0:02  Aggiornato: 28/4/2009 0:02
So tutto
Iscritto: 13/2/2009
Da:
Inviati: 30
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Autore: Gargoyle Inviato: 11/5/2005 10:08:24

allora se l'olanda fosse davvero intenzionata ad accrescere lo sviluppo dei paesi come Angola, Congo e altri paesi diamantiferi, insegnerebbe loro direttamente a tagliare le pietre, ma perderebbe dei guadagni da capogiro....

"Hai ragione dovremmo insegnargli a produrre richezza dalla loro terra e metterli al corrente di qualsiasi invenzione che possa migliorare il loro tenore di vita, ma probabilmente non vogliamo vedere la loro ascesa verso uno stato di benessere e la nostra discesa verso un gradino più basso, magari un gradino con scritto "più uguaglianza meno sfruttamento". Ma Kissinger ha la sua "selezione naturale".

Anche i governi dei paesi poveri ci mettono del loro, si fanno corrompere da chi li sta colonizzando e per non perdere potere e ricchezza stanno al gioco. Chi più chi meno.
La popolazione è stremata dalla fame e dalla sete ma qualche stabilimento Coca-cola c'è sempre, questo un governo responsabile non dovrebbe permetterlo. Prima l'acqua, il cibo e l'istuzione poi il resto.

La politica non funziona da noi figurati da loro!"

Scanf
Inviato: 28/4/2009 0:45  Aggiornato: 28/4/2009 0:45
So tutto
Iscritto: 13/2/2009
Da:
Inviati: 30
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Autore: peonia Inviato: 24/4/2009 14:53:32

i leaders che disprezzano i precetti legali tradizionali e considerano le questioni morali imposte a loro dalla societa' internazionale come un peso non voluto e non accettato, sono un pericolo per l'ordine, la liberta' e la societa' civile.

"Verissimo, basta vedere come reagiscono i nostri politici italiani quando un libero cittadino armato di telecamera li ferma in mezzo alla strada e gli pone una domanda su questioni morali o etiche, li vedi scappare con la coda tra le gambe, dare risposte senza senso, insultare chi gli pone la domanda...
Dentro i salotti televisivi (dove il cittadino non può replicare) sembrano quasi umani ma quando li incontri di persona e li metti di fronte al contraddittorio mostrano tutto il loro odio e la loro ferocia.

Qualche esempio concreto lo trovate su http://www.pieroricca.org/"

Duffy
Inviato: 1/5/2009 11:09  Aggiornato: 1/5/2009 11:09
So tutto
Iscritto: 1/5/2009
Da:
Inviati: 3
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Il memorandum lo avevo trovato già tradotto in rete e lo avevo messo tempo fa su scribd

http://www.scribd.com/doc/13490420/National-Security-Study-Memorandum-200-Italiano

buona lettura

Redazione
Inviato: 26/5/2013 20:04  Aggiornato: 26/5/2013 20:04
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18123
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
I commenti alla nuova pubblicazione iniziano qui.

Redazione
Inviato: 26/5/2013 20:07  Aggiornato: 26/5/2013 20:07
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 18123
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Rileggendolo, mi ha colpito in particolare questa frase: "Una crescita moderata della popolazione offre vantaggi in quanto i beni risparmiati possono o essere investiti, oppure permettere un più alto standard di vita individuale [un maggiore consumo pro-capite]. Se diminuiscono i beni da accantonare per mantenere meno bambini, e i soldi previsti per costruire scuole, case ed ospedali vengono investiti in attività produttive, gli effetti sulla crescita del prodotto nazionale lordo e sul benessere individuale potrebbero essere notevoli."

Già, il famoso "benessere individuale".

Maksi
Inviato: 26/5/2013 21:07  Aggiornato: 26/5/2013 21:07
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/10/2011
Da:
Inviati: 1090
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
All'ebreo Kissinger piaceva molto il modello cinese del controllo demografico. Non a caso spingeva molto per una collaborazione effettiva con la Cina - l'Unione Sovietica, dato il tradizionale nazionalismo russo, non era completamente sfruttabile dalla globalizzazione -, per usufruire maggiormente e capitalisticamente delle risorse (umane) cinesi.
Oggi cos'e' la Cina se non una sintesi perfetta del turbo-capitalismo bolscevico?

Oggi non c'e' solo un controllo demografico di certe aree particolari (anche l'aborto fa parte di cio', come i contracettivi), ma c'e' anche un eugenetica razziale per una specifica ibridazione genetica che annienti intere nazioni.
Tutto si piu' recuperare, ma i geni no!

Al criminale psicopatico Kissinger, e alla sua "razza", auguro di vincere definitivamente, altrimenti si accorgeranno, che cosa significhi realmente la "selezione naturale".

trotzkij
Inviato: 26/5/2013 22:28  Aggiornato: 26/5/2013 22:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
chingach
Inviato: 26/5/2013 22:47  Aggiornato: 26/5/2013 22:47
So tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da:
Inviati: 2
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
E' alquanto curioso che l'idea attorno la quale ruota l'ultimo libro di Dan Brown sia proprio che la depopolazione del mondo può essere la soluzione ai suoi mali. Si suggerisce una popolazione di 4 miliardi come quella ottimale. Sono ancora all'inizio del libro per cui non ho ancora capito se l'idea è vista in modo positivo o negativo.

AFrayn
Inviato: 27/5/2013 0:12  Aggiornato: 27/5/2013 0:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2009
Da: Colônia Cecília, Paraná, Brasil
Inviati: 399
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
@sigmatau
Citazione:
la ‘partecipazione americana’ al colpo di stato in Cile dell’11 settembre 1973 è un autentico falso storico che la stessa sinistra cilena ha smentito alcuni anni fa… in realtà la ‘condanna a morte’ di Salvador Allende venne firmata da… Salvador Allende stesso, non fosse altro per il fatto che si suicidò con il Khalasnikov regalatogli dall’amico Fidel Castro…

Stiamo scherzando?!
Citazione:
Nel Cile di Pinochet, subito dopo il colpo di stato, arrivarono militari brasiliani "esperti" nelle tecniche di tortura, rapimento ed incarcerazione degli oppositori, nonché di smantellamento delle organizzazioni dichiarate illegali. I servizi segreti cileni riuscirono, grazie all'organizzazione dell'Operazione Condor, ad assassinare numerosi personaggi scomodi al regime all'estero, come Orlando Letelier. Pinochet godette anch'egli dell'aiuto del neofascista Stefano Delle Chiaie e degli Stati Uniti, che gli commissionarono il golpe del 1973 con il quale salì al potere.
Fonte: Wikipedia - Operazione Condor

EDIT - Nella foga di ribattere non mi sono accorto che MM aveva già replicato a dovere, chiedo scusa.

Molṑn labé - Quocunque Jeceris Stabit
Calvero
Inviato: 27/5/2013 0:18  Aggiornato: 27/5/2013 0:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11895
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
______________________
_________________

Esattamente, Redazione: uno di quegli articoli che dovrebbero essere ri-pubblicati ciclicamente, diciamo almeno una volta l'anno.

Insieme ai miliardi di persone che esistono (non - vivono) sul Pianeta, conseguente all'esponenziale aumento demografico vi è la creazione di matrioske di paradossi uno dentro l'altro.

La globalizzazione ci ha spinto, fondamentalmente, per usare termini che si spiegano meglio, a non farci i cazzi nostri. In realtà il problema è tutto qui. Se non seguissimo le ambizione del Potere, automaticamente la natura (da un'ottica antropologica) farebbe sì che l'autocoscienza diverrebbe realtà e non un fenomeno pateticamente New Age. Tradotto: si scoperebbe il giusto e bene.

Mischiarci dovrebbe essere solo un diritto turistico (per tagliare i concetti in soldoni), indi, meglio precisarlo prima che arrivi il perbenista della domenica sera: ---> nulla che voglia aumentare la forza ideologica dei confini (io poi a dirla sta cosa, come no) ... bensì ad amare il passo della propria gamba e non quello del progresso ...

.. mi si sarà capito? ..naaaaaaaaaa

Comunque. Mischiarsi non è una questione geografica, bensì mentale. Soprattutto quando una parte di mondo fa diventare ambizioni proprie, ambizioni che sono fuori dalla misura del passo altrui ...

... mi si sarà capito? .. naaaaaaaaaa

Ma anche Sì.

Qui abbiamo un mondo dal culo pesante, quello occidentale, che ha inquinato le esistenze e l'anima di mondi che si facevano i cazzi loro.

TADAN!!! ... e adesso - ANCHE QUI - coda e testa di questo mostro ABNORME [l'umanità] non sono più distinguibili.

Il "benessere individuale", in sostanza:- l'eugenetica dello stile di Vita (altro che DNA); cioè i potenziali beneficiari previsti per il futuro (già iniziato) devono essere consumatori che viaggiano nei parametri dettati dalle ambizioni consumistiche (Orwell come necessità), cui - TUTTI - non vogliamo fare a meno.

Te compreso! .. Sì Te, Te che stai leggendo in questo momento.

Il male è il progresso

END OF STORY

_____

Misti mi morr V - 283 - Il lavoro disabilita l'uomo.
Calvero
Inviato: 27/5/2013 0:32  Aggiornato: 27/5/2013 0:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11895
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Citazione:
EDIT - Nella foga di ribattere non mi sono accorto che MM aveva già replicato a dovere, chiedo scusa.


Perché, ci sarebbe bisogno di documenti per capire che Kissinger era coinvolto? Cioè magari perché ufficialmente (tra le tante cazzate del glossario razionalista addrizza banane) il buon Kissy Kissy era in pensione o a comandare era un altro o ... [mettere un'opzione a caso] ...

.. evolviamoci che l'epoca delle comprove è finita. Siamo sotto attacco. Punto.

Misti mi morr V - 283 - Il lavoro disabilita l'uomo.
AFrayn
Inviato: 27/5/2013 1:11  Aggiornato: 27/5/2013 1:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2009
Da: Colônia Cecília, Paraná, Brasil
Inviati: 399
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
@Calvero

Se interpreto correttamente il tuo concetto di progresso e relative conseguenze, mi trovi (abbastanza) in disaccordo.
Mcluhaniamente schierato, vedo in qualsiasi nostra estensione a cominciare dal primo bastone impugnato da un pitecantropo una forma per alterare definitivamente sia la nostra percezione che il nostro relazionarci con l'ambiente circostante. In questo senso la globalizzazione non è altro che la naturale conseguenza dell'affermarsi di determinate tecnologie, ultimamente in particolare quelle comunicative che ci hanno dotati di un "sistema nervoso globale" capace di ridurre tutto a villaggio. Mescolarci dunque è anch'esso una conseguenza, ben poco una scelta, che inevitabilmente ci obbliga a una mediazione tra sistemi culturali diversi al fine di incontrare un punto di equilibrio.
In parte siamo realmente indotti a quel consumismo che citi, ma si tratta di una visione riduttiva e comunque non è questione di volerne fare a meno: é una questione di NON POTERNE fare a meno. McLuhan a suo tempo suggeriva (secondo me piuttosto velleitariamente) che l'unico metodo per misurare i reali effetti delle estensioni a livello sociale fosse l'applicazione, previa a quella di massa, su campioni di popolazione, e determinava negli "spiriti artistici" i più sensibili verso l'innovazione, le nostre "guide" nei nuovi terreni. Ho definito queste sue affermazioni come velleitarie in quanto una organizzazione così particolareggiata sarebbe possibile esclusivamente in una società fondata su basi rigidamente razionali e in cui tutto avvenga nella massima trasparenza. Non essendo così, in quanto massa incosciente e succube delle proprie estensioni (in genere scannandoci sui contenuti anziché sui cambiamenti indotti nelle percezioni e nelle concezioni) siamo destinati a soffrire gli effetti delle tecnologie senza paracadute.
Ci saranno sempre persone più ispirate che sapranno intuire in anticipo e sottrarsi al meccanismo, ma si parla di esigue minoranze, probabilmente cooptate dai poteri "occulti" e paralleli per i propri fini.

Il progresso non é automaticamente MALE (e a questo punto metto in discussione la stessa definizione di BENE e MALE, non essendo un luddita), lo può essere in funzione del tipo di cambiamento indotto dalle estensioni. L'unica soluzione, in relazione ad estensioni comprovatamente e oggettivamente deleterie, sarebbe la loro completa eliminazione: ma come si può credere che la rinuncia avvenga spontaneamente? Impossibile. Occorrerebbe un evento esterno appositamente predisposto, una rivoluzione... (a proposito di artisti che sanno interrogarsi sulle conseguenze).
Sarà sempre la soluzione di un'elite che si pone al di fuori (o sopra) del sistema e determina il corso degli eventi per tutti.

Molṑn labé - Quocunque Jeceris Stabit
ohmygod
Inviato: 27/5/2013 1:22  Aggiornato: 27/5/2013 3:35
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3083
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Ecco: così da da eletti a elettori, da elettori a schiavi, da schiavi a chiavi, da chiavi a merci, da merci a fastidio, da fastidio a problema.
Da problema a ...scegli tu.
Comunque liberi.

Comunque se ne può star certi che anche ciò è stato pianificato, purtroppo nel mezzo hanno perso la bussola.Capita in tutte le piramidi, dell'originale non so cosa dire.
Ora sono un pò folli, un pò acqua alla gola.
Ma loro non hanno mai pianificato un "escape velocity".
Sarebbe ora che impararessero purtroppo sono ignoranti.
Posseggono solo il compasso ma non il suo passo e un "compasso" li deve trafiggere.
L'errore è evidente.

krom2012
Inviato: 27/5/2013 2:36  Aggiornato: 27/5/2013 2:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 31/3/2010
Da: ll'oltretomba
Inviati: 472
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
consiglio la visione del film-documentario Paradise or Oblivion

...il cielo è sempre più bianco...
cavillo
Inviato: 27/5/2013 10:15  Aggiornato: 27/5/2013 10:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2010
Da:
Inviati: 146
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Certo che so' proprio negato con 'ste tecnologie... volevo aggiungere un'immagine del dott. Stranamore mentre gli parte il braccio e chiama il Presidente mein fuhrer.
Mi ha sempre fatto schiantare dalle risate e mi ha sempre ricordato herr kissinger, che almeno a differenza di altri ha avuto il buon gusto di non americanizzare il cognome.
Grande Kubrik

trotzkij
Inviato: 27/5/2013 11:03  Aggiornato: 27/5/2013 11:03
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Calvero
Inviato: 27/5/2013 12:10  Aggiornato: 27/5/2013 12:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/6/2007
Da: Fleed / Umon
Inviati: 11895
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
_______________________
_________________


Citazione:
pitecantropo


.. e adesso che cazzo è ... .. un pite-che?? (non ti dò la soddisfazione di andare a googlare e aspetto che me lo spieghi Tu)

Citazione:
In questo senso la globalizzazione non è altro che la naturale conseguenza dell'affermarsi di determinate tecnologie, ultimamente in particolare quelle comunicative che ci hanno dotati di un "sistema nervoso globale" capace di ridurre tutto a villaggio. Mescolarci dunque è anch'esso una conseguenza, ben poco una scelta, che inevitabilmente ci obbliga a una mediazione tra sistemi culturali diversi al fine di incontrare un punto di equilibrio.


Tutto il rispetto verso il Signor Marshall, che con il siignor Woody si è prestato a una sequenza delle più geniali nella storia della comicità al Cinema. Applausi e ancora applausi.

Non credo - affatto - che queste sue posizioni vadano in contrasto con quanto sostengo. Quindi se aggiungo un ---> anzi!!, allora vorrà dire che ne sottolineano la forza. Diciamo che Mcluhan giunge dopo alla stazione, per un treno che era già partito.

Il concetto è che l'uomo non può conoscere il VALORE dei suoi errori finché non li ha attraversati profondamente, ancor più (e spero per ovvie ragioni lo si comprenda) per quelli spinti dalle buone intenzioni (questo lo spiegherò, al limite, in un altro approfondimento). Non solo: - ciò che di buono/bene può esserci rivelato/rilevato/acquisibile/strutturabile non ha possibilità di manifestarsi se non a seguito di profonde storture e brutture; in sostanza: - il "BENE" esiste (in questo piano di disamina [quindi non inteso come massimo sistema, né eticamente/religiosamente]) dicevamo, il "BENE" si materializza esclusivamente come figlio del "MALE" e mai viceversa.

Il MEDIUM è figlio di un processo (indi antecedente; e non per cronologia, bensì psicologia) che vedeva l'uomo insoddisfatto. Il "CHRONO" è relativo.

Te lo spiego con la storiella di Pierino che mentre camminava per strada ecco che ti vede una cosa per terra; cosa che lo incuriosisce a tal punto da non poter fare a meno di raccoglierla e assaggiarla per comprendere bene di cosa si tratti; così la sputa immediatamente, schifato! e orgogliosamente a voce alta: - PUAH! .. ma è merda!! .. meno male che non l'ho calpestata -.

La questione è che: - i bisogni essenziali sono comprensibili in proporzione a quanto uno capisce cosa ci è veramente utile e da non sovrapporre all'inquinamento del progresso, come colui che ha vissuto da vicino la morte sì da fargli comprendere quanto poco basti per comprendere la Vita e apprezzarla nella sua semplicità.

Dopo la rivoluzione francese abbiamo abbandonato la terra. Il resto è fuffa. Ormai il processo è irreversibile, se non quando collasserà. Noi siamo contadini. Basta. Nient'altro. MA attenzione: non che l'ingegno ci debba essere precluso, anzi. Il problema è quando l'ingegno diviene ideale, cioè la scienza la seconda merda dopo la democrazia. Nel momento che classifichi sarai classificato; e così arriva la terza merda: la sinistra, il marxismo, il comunismo ..bla bla bla.. eccetera eccetera. Ora, figurati, in questo pentolone cosa mai potrà venirne fuori quando si ambisce a controllare e nel contempo ambire ad un progresso che vada oltre la nostra natura. DA qui solo due strade ci attendono: .. o il Collasso o Grande Fratello....

.. e siccome il Potere e i cosiddetti cattivi non sono quella massa maiala denominata - popoli - .. ecco che personaggi come Kissinger (ma anche un Andreotti) .. sanno gestire attraverso le élite le ambizioni e i tornaconti che portano alla società del male minore par excellence: il NWO (o Grande Fratello che lo si chiami).

Ma questo era inevitabile; è la Legge del Karma e dell'Universo. Noi dovevamo spingerci nella modernità per saggiare la merda. Tra noi e tutti i Pierini e i Fantozzi del mondo, non ci sono differenze. Fantozzi resisterà per sempre, ma il Megadirettore non lo puoi battere con la democrazia, il progresso e tutta quella merda e i suoi sinonimi che rispondono alla voce di "Sindacato", uguaglianza e altre amenità per i figli scemi del Tenente Colombo.

Citazione:
e determinava negli "spiriti artistici" i più sensibili verso l'innovazione,


sacrosanto

Citazione:
Ci saranno sempre persone più ispirate che sapranno intuire in anticipo e sottrarsi al meccanismo, ma si parla di esigue minoranze, probabilmente cooptate dai poteri "occulti" e paralleli per i propri fini.


Infatti

Citazione:
Il progresso non é automaticamente MALE


Lo è purtroppo. Aprioristicamente. Solo che adesso non ci è possibile cogliere la sua malevolenza in quanto ingabbiati in una prospettiva di salvazione.

Citazione:
L'unica soluzione, in relazione ad estensioni comprovatamente e oggettivamente deleterie, sarebbe la loro completa eliminazione: ma come si può credere che la rinuncia avvenga spontaneamente? Impossibile.


Bravo sei un ragazzo intelligente. Vedi che è quello che ho spiegato più sopra.

Citazione:
Sarà sempre la soluzione di un'elite che si pone al di fuori (o sopra) del sistema e determina il corso degli eventi per tutti.


... e sticazzi

Misti mi morr V - 283 - Il lavoro disabilita l'uomo.
wendellgee
Inviato: 27/5/2013 12:22  Aggiornato: 27/5/2013 12:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/1/2013
Da:
Inviati: 392
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Scusatemi mi permettete un off topic?
Non ho capito chi ha girato il video di Londra, quello dell'attacco con il machete

Il mio blog:
lumiebarlumi.blogspot.com
Red_Max
Inviato: 27/5/2013 13:31  Aggiornato: 27/5/2013 13:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 560
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Ultimamente sto rivalutando la politica demografica dei cinesi, anche se ammetto di conoscerla solo superficialmente, però visti i risultati, forse, forse...
Alla fine mi sto convincendo che la scelta giusta sia quella di ridurre il danno, percui fare la cosa meno sbagliata, scegliere il "meno peggio".
Bisognerebbe stabilire delle quote di crescita per ogni paese in base alla disponibilità delle risorse.
Poi su queste cose io ci litigo sempre ma penso sia un fattore culturale: gli africani fanno 5 figli perchè ne sopravviva uno, noi ne facciamo uno e lo mandiamo all'università, sperando che sopravviva almeno lui...
Aaltro che ius soli o come cavolo si scrive

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
hi-speed
Inviato: 27/5/2013 14:21  Aggiornato: 27/5/2013 14:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3131
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Era stato aperto un topic sulla popolazione cinese

LINK

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Nuit
Inviato: 27/5/2013 14:38  Aggiornato: 27/5/2013 14:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2010
Da: Messina
Inviati: 325
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
SCUSATE OT

Attentato di Boston: muoiono agenti e testimoni
Due agenti Fbi, un testimone interrogato dall'Fbi, un falso sospettato. Una catena di morti in poco più di un mese colpisce da vicino l'inchiesta su Boston.

PERCHÉ LA COSA NON MI SORPRENDE????


http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=75948&typeb=0

peo2001
Inviato: 27/5/2013 15:30  Aggiornato: 27/5/2013 15:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/8/2007
Da:
Inviati: 37
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Il pianeta sostiene un numero limitato di abitanti (per definizione, qualunque sia questo numero).

Il numero degli abitanti non può superare il numero massimo.

Il numero massimo è evidentemente molto minore di 7 miliardi.

Soluzione?

horselover
Inviato: 27/5/2013 15:49  Aggiornato: 27/5/2013 15:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/9/2012
Da:
Inviati: 1468
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
con quello che mangiano mucche e maiali si potrebbero nutrire altri 10 miliardi di persone

Pyter
Inviato: 27/5/2013 18:26  Aggiornato: 27/5/2013 18:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 5385
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
E poi quanto campano, sti maiali.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Red_Max
Inviato: 28/5/2013 1:00  Aggiornato: 28/5/2013 1:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/7/2012
Da: in volo
Inviati: 560
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
La madre dei premi nobel è sempre incinta...

L'anoressia è un "orientamento" alimentare?

Non ti piacciono i crauti? allora sei crautofobo...
E' un reato gravissimo...

Aspirare gli embrioni è indice di civiltà!!!

Io non sono un complottista...
mi interesso di leggende metropolitane...
ohmygod
Inviato: 28/5/2013 1:58  Aggiornato: 28/5/2013 2:23
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3083
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
peo2001
Il pianeta sostiene un numero limitato di abitanti (per definizione, qualunque sia questo numero).
poi il resto e la soluzione?

Red_Max
La madre dei premi nobel è sempre incinta...

Mi sono"sentita chiamata in causa" non in quanto ai premi di nobel solo in quanto sono in cinta del mio mattino.

Soluzione: cioè la colpa sarebbe da addebitare agli incolpevoli e non ai colpevoli.
Ci vorrebbe un altro, ma non so quanto possa essere utile, che elencasse i vari "delitti" da addebitare al colpevole.Purtroppo il colpevole non ha un nome: lui all'epoca pianificava il boom - economico e anche questo gli è sfuggito di mano.
Purtroppo sono ignoranti pur essendo dei colti assassini.

rafterry
Inviato: 29/5/2013 16:33  Aggiornato: 29/5/2013 16:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/11/2009
Da:
Inviati: 186
 Re: NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
@peo

Citazione:
"Il pianeta sostiene un numero limitato di abitanti (per definizione, qualunque sia questo numero)"


VERO (d'ora in poi chiamiamo "x" questo numero)

Citazione:
"Il numero degli abitanti non può superare il numero massimo"


VERO in parte, nessuno sa cosa succede se lo superiamo. e poi, attraverso comportamenti inappropriati, potremmo essere anche in numero parecchio inferiore ed essere un grave peso per il nostro pianeta..

Citazione:
"Il numero massimo è evidentemente molto minore di 7 miliardi."


sfugge a noi mortali l'EVIDENZA della relazione x << 7.000.000.000.. per favore cita le tue fonti o dai traccia dei passaggi.

Citazione:
"soluzione?"


Insegnare con pazienza a ragionare con la testa tutti quelli che ragionano col culo...


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA