Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
 DVD-SHOP

ACQUISTA I FILM
DI LUOGOCOMUNE
 Amazon
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 --





 Menu principale
 Utenti Online
Iscritti: 13055 + 3481
69 utente(i) online (53 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 3
Utenti anonimi: 66

invisibile, Calvero, ayarbor, Altro...
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 Commenti recenti
Re: Giulietto Chiesa arrestato in Estonia
ayarbor 18/12/2014 20:23
Re: Annuncio + Commenti liberi
peonia 18/12/2014 19:54
Re: Annuncio + Commenti liberi
peonia 18/12/2014 19:51
Re: Putin: “Vogliono metterci in ginocchio”
peonia 18/12/2014 19:45
Re: Giulietto Chiesa arrestato in Estonia
perspicace 18/12/2014 19:21
Re: Corruzione: la soluzione è semplice
penta 18/12/2014 19:18
Re: Giulietto Chiesa arrestato in Estonia
Marauder 18/12/2014 18:58
Re: Giulietto Chiesa arrestato in Estonia
totalrec 18/12/2014 18:58
Re: Giulietto Chiesa arrestato in Estonia
totalrec 18/12/2014 18:54
Re: Annuncio + Commenti liberi
clausneghe 18/12/2014 18:51
Re: Giulietto Chiesa arrestato in Estonia
Giano 18/12/2014 18:49
Re: Giulietto Chiesa arrestato in Estonia
invisibile 18/12/2014 18:44
Re: Putin: “Vogliono metterci in ginocchio”
Redazione 18/12/2014 18:15
Re: Corruzione: la soluzione è semplice
ohmygod 18/12/2014 18:10
Re: Giulietto Chiesa arrestato in Estonia
P.K.89 18/12/2014 18:02
Re: Giulietto Chiesa arrestato in Estonia
Pispax 18/12/2014 17:58
Re: Giulietto Chiesa arrestato in Estonia
P.K.89 18/12/2014 17:54
Re: Corruzione: la soluzione è semplice
Pyter 18/12/2014 17:52
Re: Annuncio + Commenti liberi
P.K.89 18/12/2014 17:49
Re: Giulietto Chiesa arrestato in Estonia
Pispax 18/12/2014 17:45
 Recent Topics
Archeologia alternativa
Chi siamo veramente, cosa siamo veramente?
Referendum per l'uscita dall'euro: Grillo ci sta prendendo in giro?
L'angolo delle immagini
il viaggio inconsapevole
... le sequenze perfette
Cinema: Trailers - anticipazioni
Musica dal vivo
L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere
ci hanno rubato anche la speranza
l'angolo della salute
I governi mondiali
Cosa è l'ACIDO ASCORBICO (vitamina C)?
Durante le missioni apollo furono documentati incontri con vite aliene!
l'evoluzione dei rompicoglioni
In musica che giudizio ne date ?
Film da vedere asolutamente?
Il Male Indotto Dai Mass Media.
L'angolo dei video
Oggi è la data ufficiale di morte della "scienza"
L'angolo delle cose preoccupanti...
Ruhollah Khomeini, un agente degli americani alla guida dell'Iran
Divulgazione di cultura
metallo fuso ...altra prova da 16 tons?
L'angolo della letteratura
Marte.. Questo sconosciuto !!!!
l'angolo dei video-giochi
L'Incredibile Viaggio.
Scie chimiche- dibattito- Ma scusate...
Cosa state ascoltando?
 La voce del sito
In un mondo in cui le guerre sono chiamate missioni di pace, i mercenari sono diventati contractors, i partigiani diventano terroristi, gli onnivori mangiatori di carogne, io sono fiera di essere una"complottista".

Fiammifero
 Indice SEZIONI




























 Macrolibrarsi
 Sponsor
Sai come creare un sito web? Prova ora con EditArea!

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


RSS

(1) 2 3 4 ... 27 »
11 settembre : Richard Gage intervistato da C-Span
Inviato da Redazione il 3/8/2014 15:28:02 (5856 letture)

C-Span è il canale pubblico di politica americana che trasmette da Washington. Di solito veniva preso di mira dagli attivisti del 9/11 Truth Movement, che chiamavano a sorpresa ogni volta che era presente un deputato o senatore, per porgli delle domande scottanti sull'11 settembre (ricordate la figuraccia di McCain, pizzicato in diretta da un attivista sulla caduta libera del WTC7?). Oggi però non sono stati gli attivisti a chiamare la trasmissione, ma la trasmissione stessa ad invitare Richard Gage per una lunga intervista sulla demolizione del World Trade Center. Arrivare a parlare liberamente in questo modo su C-Span non è un risultato da poco.





L'intervista completa qui.

Voto: 10.00 (4 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 17 commenti OK Notizie
11 settembre : FBI: Terrore fatto in casa
Inviato da Redazione il 7/6/2014 0:00:00 (4853 letture)

L'attentato al World Trade Center del '93 fu organizzato e gestito direttamente dall'FBI. (Questo è un argomento che non ho potuto inserire nel film, per motivi di spazio).


Voto: 9.00 (4 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 30 commenti OK Notizie
11 settembre : Conferenza a sorpresa
Inviato da Redazione il 14/4/2014 22:20:00 (8120 letture)

Questa sera sono andato a sentire una conferenza nella cittadina dove abito, in Calabria.

Il tema della conferenza era l'informazione, dal punto di vista filosofico e sociale. Dopo l'introduzione però, con mio grande stupore, ho visto comparire sullo schermo le immagini delle Torri Gemelle che bruciavano.

Il relatore infatti aveva deciso di utilizzare l'argomento dell'11 settembre come punto di partenza per una discussione sul meccanismo dell'informazione e della comunicazione.

Con mio grande piacere ho così potuto vedere sullo schermo un'intervista a Bob McIlvaine (padre di una vittima delle Torri gemelle, ed uno dei più noti attivisti del Movimento per la verità sull'11 settembre). Poi ho sentito un intervento di Giulietto Chiesa, ...

Voto: 9.00 (10 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 2301 bytes | 159 commenti OK Notizie
11 settembre : A.A.A. 11 settembre: professori cercansi
Inviato da Redazione il 16/3/2014 20:40:00 (5695 letture)

di Federico Povoleri

Nella serata del 14 marzo si è svolta, grazie alla disponibilità e all'interessamento del responsabile del circuito cinema del Comune di Venezia, Roberto Ellero, la proiezione dell'ultima fatica di Massimo Mazzucco: “11 Settembre la nuova Pearl Harbor” Una recensione la potete trovare qui.

Un grande e sentito ringraziamento lo rivolgo al già citato Roberto Ellero, a Davide Terrin della sala Pasinetti nella quale è stato proiettato il film, a Giancarlo Ghigi del CZ Giudecca e a tutte le persone che mi hanno aiutato in questo evento.

Questa proiezione è stata preparata con largo anticipo e prevedeva la presenza in sala del regista Massimo Mazzucco, del senatore Felice Casson e del giornalista Tom Bosco, che avevano offerto la loro disponibilità a un dibattito per il pubblico che sarebbe certamente stato di grande interesse, visti i notevoli trascorsi del senatore Casson che da magistrato aveva seguito molte inchieste scomode ed è certamente persona preparata su argomenti simili. Sono state inviate inoltre circa 35 mail ad altrettanti giornalisti di vari quotidiani, invitandoli all'evento.

Purtroppo una sequenza impressionante di circostanze avverse ha rischiato di vanificare tutto il lavoro svolto; Mazzucco si è preso una bronchite che lo ha lasciato senza voce e nell'impossibilità di viaggiare, il senatore Casson ha fatto sapere all'ultimo momento che non ce la faceva a rientrare da Roma in tempo, e Tom Bosco è stato impedito da precedenti impegni. Come se non bastasse, nessuno dei 35 giornalisti invitati si è presentato.

Con un certo sconforto, dopo tanto lavoro fatto, mesi a tenere la corrispondenza con la segreteria del Senatore, e con tutte le altre persone coinvolte, mi sono recato alla proiezione nella speranza di vedere almeno due gatti entrare in sala.

La sorpresa, devo dire, è stata piacevole; la partecipazione è stata buona ...

Voto: 9.00 (3 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 5725 bytes | 263 commenti OK Notizie
11 settembre : Proiezione del film “11 settembre – La nuova Pearl Harbor”
Inviato da Redazione il 7/11/2013 21:20:00 (6009 letture)

Roma: Domenica 10 novembre - Teatro Palladium (metro Garbatella)

Proiezione del film “11 settembre – La nuova Pearl Harbor” (versione per le sale - 3 ore)

Ingresso e presentazione ore 9:30. Ingresso libero.

Partecipano Massimo Mazzucco, Ferdinando Imposimato, Pino Cabras, Giulietto Chiesa.

Scarica la locandina.

Seguono alcuni commenti sul film di parte di membri del 9/11 Truth Movement.


Voto: 9.00 (5 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 101 commenti OK Notizie
11 settembre : Le risposte di Jérôme Quirant
Inviato da Redazione il 16/10/2013 20:20:00 (10665 letture)

Il debunker francese Jérôme Quirant ha risposto alle 50 domande poste dal mio film “11 settembre - La Nuova Pearl Harbor”.

Ecco le sue risposte, seguite dalle mie repliche. [Traduzione dal francese di Alexcam. L’originale completo è qui).

Domanda 1 - Sapendo che gli attacchi erano imminenti, sapendo che avrebbero potuto utilizzare aerei dirottati, ma non sapendo quando e dove ciò sarebbe accaduto, era un buon motivo per rafforzare al massimo la difesa e per tenere aerei pronti a decollare in qualunque momento, in ogni parte della nazione. Perché invece si è voluto programmare così tante esercitazioni nello stesso giorno, mentre restavano solo quattro caccia in stato di allerta per difendere proprio il settore della nazione che più rischiava di essere attaccato?

Domanda 2 - Dopo essersi reso conto che l'America era sotto attacco, alle 9,03, perchè Eberhart non ha immediatamente sospeso tutte le esercitazioni militari, e richiamato alla base tutti i caccia disponibili?

Domanda 3 - Perchè Myers non gli ha chiesto di farlo, durante la loro telefonata, dopo essere stato aggiornato dallo stesso Eberhart sull'attacco in corso?

Domanda 4 - E perchè la Commissione 11 settembre non ha mai posto a nessuno dei due generali queste domande di fondamentale importanza?

Voto: 10.00 (5 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 15841 bytes | 69 commenti OK Notizie
11 settembre : “11 settembre – La Nuova Pearl Harbor” – Recensione
Inviato da Redazione il 13/10/2013 18:50:00 (7927 letture)

di David Ray Griffin

Ci sono stati molti ottimi film e video sull’11 settembre, ma l’ultimo film del regista Massimo Mazzucco è in una categoria a parte. Per tutti quelli come noi che da tempo lavorano sull’11 settembre, questo è il film che stavamo aspettando.

Mentre ci sono ottimi film che trattano la falsità di alcuni aspetti particolari della versione ufficiale, come le Torri Gemelle o il WTC7, Mazzucco ci offre una trattazione completa e ben documentata che copre praticamente tutti gli argomenti più importanti dell’11 settembre.

Ci sono stati, ovviamente, dei film che hanno trattato la fiction della versione ufficiale come se fosse la verità. E ci sono stati dei film di fiction che mostrano le vicende dei protagonisti che iniziano a sospettare la falsità della versione ufficiale.

Ma non c’è nessuna fiction nel film di Mazzucco, se non per il fatto che denuncia in modo limpido e implacabile come ogni singolo aspetto della versione ufficiale sia soltanto una fiction.

Viste le intenzioni e il livello di approfondimento, Mazzucco ha prodotto un film di 5 ore così affascinante e ben ritmato che molti vorranno vederlo tutto in una volta sola. Ma questo non è necessario, poichè il film – contenuto in 3 DVD – è composto da 7 parti diverse, ciascuna delle quali è divisa nei relativi sottocapitoli. [...]

Voto: 10.00 (4 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 2792 bytes | 26 commenti OK Notizie
11 settembre : Scambio con Giulietto Chiesa sull'11 settembre
Inviato da Redazione il 12/9/2013 23:40:00 (6431 letture)

Incontro "live" con Giulietto Chiesa e Massimo Mazzucco sul 9/11.


Fonte Tommix.

(Non spaventatevi per la presenza di Attivissimo. Scompare quasi subito).

Ascoltate soprattutto l'ultimo intervento di Giulietto, a partire da 1h. 02.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 51 commenti OK Notizie
11 settembre : 50 domande ai difensori della versione ufficiale
Inviato da Redazione il 11/9/2013 21:50:00 (12106 letture)

Oggi, 11 settembre 2013, pubblichiamo quello che sarà probabilmente il capitolo conclusivo del dibattito sull'11 settembre. Si tratta delle "50 domande ai difensori della versione ufficiale" che compaiono nel film "11 settembre - La Nuova Pearl Harbor".

Perchè dico che sarà il capitolo conclusivo? Perchè la formula delle domande è l'unica che permetta di chiarire in modo definitivo e incontrovertibile se la versione ufficiale stia in piedi o meno.

"Tu sostieni che la versione ufficiale sta in piedi? Benissimo, allora spiegami questo, questo e quest'altro." E' il modo più semplice e diretto per evitare i mille trabocchetti dialettici ai quali i debunkers ricorrono ormai abitualmente da anni, pur di evitare di affrontare la realtà dei fatti.

Come vedrete infatti, non ci sarà un solo debunker che proverà ad affrontare con onestà le 50 domande proposte. Si attaccheranno a tutto pur di non farlo. Nella maggior parte dei casi, cercheranno di invalidare la domanda a monte, negandone in qualche modo la premessa, perchè questo è l'unico modo che gli rimane per restare a galla.

Se la domanda inizia con "Visto che per avere un crollo simmetrico è necessario rimuovere l'intera struttura di supporto..." ...

Voto: 10.00 (8 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 17860 bytes | 150 commenti OK Notizie
11 settembre : Conferenza 11 settembre
Inviato da Redazione il 10/9/2013 1:10:00 (12927 letture)

Pubblicazione originale: 14 Aprile 2011 – NAPOLI - Università Partenope

Video conferenza di Massimo Mazzucco sull’11 settembre.



Questo intervento presenta una sintesi generale della questione 11 settembre, inquadrandola nella storia degli Stati uniti degli ultimi 100 anni.

E' indirizzato soprattutto ad un pubblico che non conosca da vicino l'argomento, e voglia farsi un'idea generale di quello che è stato il dibattito in tutti questi anni su questo evento di enorme importanza storica.

M.M.

Voto: 9.00 (13 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 83 commenti OK Notizie
11 settembre : "11-Septembre - Le nouveau Pearl Harbor" - Versione francese
Inviato da Redazione il 9/9/2013 4:10:00 (5349 letture)

Con gli amici di ReOpen stiamo facendo anche la versione francese del film. Questa è la prima parte (le altre seguiranno al più presto):



Ne approfitto per pubblicare una intervista che mi ha fatto ReOpen911, che comparirà anche sul loro sito. Sono argomenti che ci interessano tutti nella stessa misura.

D: Vuole presentarsi, per favore?

R: Mi chiamo Massimo Mazzucco, faccio il regista e lo sceneggiatore. Sono anche il responsabile di un sito italiano di news, luogocomune.net. Questo sito è nato, nel 2004, intorno alla ricerca sull'11 settembre. Poi, con il passare degli anni, i nostri interessi si sono allargati a tutto quello che riguarda le cosiddette "grandi cospirazioni" della storia: dal caso Kennedy a Big Pharma, dall'economia globale alle questioni ambientali.

Io credo che la cosa più importante non sia l'argomento di cui parli, ma il modo in cui ne parli: se usi un approccio analitico, basato esclusivamente su fatti documentabili, ...

Voto: 7.00 (4 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 19268 bytes | 26 commenti OK Notizie
11 settembre : "11 settembre - La nuova Pearl Harbor" - Versione integrale
Inviato da Redazione il 7/9/2013 4:50:00 (42230 letture)

Pubblicata la versione inglese. Grazie a chi la farà girare.

***



DVD 1

INTRODUZIONE


0.01:02 - 12 paralleli fra Pearl Harbor e l'11 settembre
0.14:10 - Gli argomenti del dibattito

PARTE 1 - LA DIFESA AEREA

0.15:08 - Dove sono i caccia?
0.16:25 - La "teoria dell'incompetenza" (radar, transponder)
0.22:30 - Le esercitazioni militari
0.30:35 - Avvertimenti dettagliati
0.34:15 - La catena di comando
0.39:40 - Promozioni, non punizioni
0.41:30 - Il caso Mineta
0.49:40 - La tesi dei debunkers
0.55:00 - Riassunto del caso Mineta [continua ...]

Voto: 9.00 (21 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 5187 bytes | 706 commenti OK Notizie
11 settembre : Il distacco dei sauditi: motivazione per l'11 settembre?
Inviato da Redazione il 6/9/2013 7:10:00 (7019 letture)

di Paul Schreyer

Nell'estate del 2001 ci fu uno confronto - fino ad oggi poco conosciuto - fra Stati Uniti e Arabia Saudita, che getta una nuova luce sull'11 settembre. Ci si domanda quale ruolo abbiano avuto queste tensioni negli eventi di allora, e perché gli attacchi terroristici siano avvenuti proprio all'inizio di settembre.

Fino ad oggi quasi nessuno sapeva che il governo saudita stesse preparandosi ad una svolta radicale nell'estate del 2001. Attraverso canali diplomatici ufficiali il governo americano fu informato che i sauditi intendevano interrompere il coordinamento della propria politica con gli Stati Uniti. Soltanto qualche settimana dopo, gli attentati dell'11 settembre vanificarono questo progetto di allontanamento e di ricerca di una propria indipendenza.

I rapporti estremamente amichevoli fra il principe Bandar bin Sultan, ambasciatore saudita negli Stati Uniti dal 1983 al 2005, e il presidente americano Bush, sono leggendari. Questa amicizia rappresentava anche, in sintesi, i particolari rapporti di affari fra l'Arabia Saudita e gli Stati Uniti, che risalgono alla prima metà del 20º secolo. Detto in soldoni: i sauditi vendono i loro petrolio e reinvestono immediatamente negli Stati Uniti i dollari che hanno incassato, comperando armamenti oppure finanziando grossi progetti di infrastruttura.

Alla fine quindi la maggior parte dei soldi degli Stati Uniti ritorna alle corporation americane. Il cosiddetto "riciclaggio dei petroldollari" è essenziale non solo per l'economia americana, ...

Voto: 9.00 (4 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 15309 bytes | 48 commenti OK Notizie
11 settembre : Commenti liberi
Inviato da Redazione il 24/8/2013 16:09:07 (5650 letture)

Commenti e segnalazioni degli utenti sulle notizie più recenti.

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 91 commenti OK Notizie
11 settembre : L'insaziabile Larry Silverstein
Inviato da Redazione il 17/7/2013 4:00:00 (8592 letture)

Non gli bastava aver portato a casa 4 miliardi e mezzo di dollari, con una polizza assicurativa che aveva un massimale di 3,2 miliardi. Non gli bastava aver preso altri 800 milioni di dollari per ricostruire un grattacielo che ne era costati 400. Non gli bastava aver risparmiato gli 800 milioni di dollari che sarebbero serviti a rimodernare il sistema elettrico delle Torri Gemelle. Non gli bastava aver risparmiato 1 miliardo di dollari che avrebbe dovuto sborsare per la rimozione dell'amianto dalle stesse Torri Gemelle, e che invece è stato tutto respirato dai soccorritori che hanno lavorato per mesi sulle macerie di Ground Zero.



Ora Larry Silverstein vuole anche denunciare le compagnie aeree, la Boeing Corporation, e diverse altre entità coinvolte nei fatti dell'11 settembre, fra cui l'aeroporto di Boston e quello di Portland, per altri 8 miliardi di dollari.

In realtà, questa causa multipla era già stata depositata da Silverstein nel 2008, ...

Voto: 9.00 (12 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 3323 bytes | 49 commenti OK Notizie
(1) 2 3 4 ... 27 »

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA