Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 La voce del sito
E' inutile sperare di combattere la propaganda se PRIMA non si è combattuta l'ignoranza.

Anakyn
 Luogocomune On Air




 Indice SEZIONI




























 Sponsor
Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


RSS

« 1 (2) 3 4 5 ... 13 »
Medicina : Come sono guarito dal diabete
Inviato da Redazione il 24/11/2014 10:10:00 (11544 letture)

Una interessante conferenza di Marcello Pamio che parla non solo del diabete, ma di tutti gli aspetti più importanti dell'alimentazione.

di Francesca Salvador

Ebbene sì, lo confesso. Il 13 settembre ho avuto un attimo di panico, e per un istante ho pensato "questa sera finisco al pronto soccorso". Ma che cosa stava succedendo?

Stavo accogliendo i partecipanti nella sala conferenze della biblioteca, quando è arrivato alla spiccolata un gruppo di persone visibilmente alterato. Una decina di loro mi ha fatto notare, in tono tutto sommato passabilmente gentile, che ho esagerato nel dichiarare sulle locandine della conferenza che si può guarire dal diabete, cosa che (secondo loro) tutti sanno impossibile. Improvvisamente mi sono trovata d'innanzi due persone, che con tono e postura minacciosi mi hanno apostrofata di brutto per le "bugie riportare nella locandina". Al che sono arretrata prudentemente di un passo. Ma nell'istante in cui stavano dicendo "lei NON può permettersi di scrivere queste falsità... è da delinquenti speculare sulla vita dei malati di diabete... (avevano forse letto i commenti del blog??) lo sanno tutti che NON si può guarire..." Lì, mi sono incazzata di brutto. [...]

Voto: 5.00 (4 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 2031 bytes | 60 commenti OK Notizie
Medicina : HIV: Ecco i veri terroristi
Inviato da Redazione il 21/10/2014 18:20:00 (14349 letture)

Lettera ricevuta e pubblicata.

Gentile signor Mazzucco,

è da diverso tempo che sto pensando di scriverle questa lettera ma solo oggi ho trovato il coraggio di farlo. Ho deciso di raccontarle la mia storia soprattutto per condividerla anche con le persone che hanno vissuto o stanno vivendo la mia situazione, perché è anche grazie al suo sito se sono riuscita ad aprire gli occhi su un mare di informazioni di cui prima non immaginavo neppure l’esistenza, anche se dentro di me ho sempre sentito che c’era qualcosa che non tornava, forse anche a causa delle bugie che mi sentivo ripetere in continuazione da persone che reputavo degne di fiducia.

Tutto è iniziato quando, all’età di due anni, i miei primi genitori adottivi decisero di farmi fare il test HIV. Forse perché provengo da una zona molto povera del mio Paese di origine dove ho patito la fame e l’acqua potabile dell’orfanotrofio non era decisamente pulita... a quel tempo ero infatti di salute cagionevole, avevo da poco passato la tubercolosi polmonare e soffrivo di una grave forma di malnutrizione. Fatto sta che il test fu positivo e da quel momento il loro interesse nei miei confronti cambiò completamente. Iniziarono a toccarmi e a farmi il bagno indossando sempre e solo i guanti in lattice e col disinfettare ogni cosa che toccavo, soprattutto se erano giocattoli che poi dovevano passare alla mia ex sorellina. Si portavano guanti e disinfettante anche quando uscivamo, e questa situazione è andata avanti finché non hanno capito che sarei stata solo fonte di disturbo e imbarazzo per loro e i loro famigliari.

Quindi tornarono al tribunale dei minori chiedendo l’annullamento dell’adozione, ...

Voto: 9.00 (18 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 10949 bytes | 116 commenti OK Notizie
Medicina : Cancro, la guerra alternativa
Inviato da Redazione il 16/10/2014 8:00:00 (8338 letture)

Intervista a Paolo Franceschetti - a cura di Lavinia Pallotta (tratto dalla rivista X-Times di settembre)

1) Quando e perché hai cominciato a interessarti alle cure applicate al cancro?

L’argomento mi ha sempre interessato, perché il cancro è una delle prima cause di morte nel mondo e per l’interesse che ho sempre avuto per il rapporto tra malattie del corpo e dell’anima. Avevo letto i libri di Dalke, Claudia Rainville, Hamer e molti altri. Una vera e propria svolta però c’è stata quando si è ammalata di tumore la mia ex compagna, Mariapaola, morta poi ad aprile del 2014.

Si è trattato di un percorso particolare, perché da una parte lei è stata sempre informatissima non solo sulle cure alternative, ma anche sui progressi della sua malattia, che ha tenuto costantamente sotto controllo (a differenza di quello che fa la maggior parte dei pazienti che non si interessano attivamente alla cura e spesso neanche sanno qual è la loro reale condizione).

Ma la vera particolarità di questa esperienza è stata che Mariapaola ha scelto le cure tradizionali non per curarsi, ma per morire; non avendo mai avuto la forza di suicidarsi, ha scelto di uccidersi affidandosi alle terapie convenzionali, sapendo che, per il suo tipo di tumore, le terapie convenzionali non prevedevano possibilità di guarigione. Ha scelto le terapie convenzionali dicendo “so che in questo modo mi ammazzeranno”. Il suo tumore era infatti un cosiddetto “triplo negativo”, che statisticamente per la medicina ufficiale nell’80 per cento dei casi porta alla morte entro 2 anni.

Con altre cure aveva molte più probabilità anche in termini statistici, di sopravvivere, ...

Voto: 9.00 (1 voto) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 22939 bytes | 31 commenti OK Notizie
Medicina : Tre nuove testimonianze sul metodo Simoncini
Inviato da Redazione il 1/9/2014 19:00:00 (7640 letture)

Maira (Managua) - Tumore iniziale all'utero, metastasi alla vescica.



[continua]

Voto: 5.00 (11 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 860 bytes | 72 commenti OK Notizie
Medicina : La scienza 'boccia' le cure alternative
Inviato da Redazione il 12/7/2014 19:38:06 (7268 letture)

Ho scelto di riportare per intero questo articolo, comparso ieri su adnkronos, lasciando che siano gli utenti a commentarlo. (M.M.)

'Bocciate' dalla scienza. "Le medicine complementari non possono definirsi basate sulle evidenze, come invece avviene per la medicina ufficiale". E' la conclusione a cui approdano due scienziati italiani che hanno condotto uno studio pubblicato sulla rivista scientifica 'European Journal of Internal Medicine'.

Da molti anni, spiegano gli autori - Maurizio Pandolfi, già professore ordinario all'università di Lund in Svezia, e Giulia Carreras dell'Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica (Ispo) di Firenze - le medicine complementari ('non convenzionali' o alternative), come l'agopuntura e l'omeopatia, provano a dimostrare la loro fondatezza e utilità usando i metodi scientifici e i moderni studi clinici. Ora però, sulla base dei risultati dello studio, gli scienziati gettano un'ombra: [...]

Voto: 5.00 (3 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 3980 bytes | 72 commenti OK Notizie
Medicina : L'uomo senza testa
Inviato da Redazione il 27/6/2014 15:20:00 (9755 letture)

Qualche giorno fa stavo chiacchierando con un dottore ayurvedico, un indiano che vive e pratica in Italia da qualche anno.

Gli chiedevo informazioni sul loro modo di "sentire" gli squilibri energetici del corpo, grazie all'uso delle mani. Lui mi spiegava che devono fare un addestramento molto lungo, in India, prima di riuscire a sviluppare al meglio queste capacità.

Poi gli ho chiesto se riesce a vedere l'aura delle persone.

"Solo alcune volte - mi ha risposto - ma non mi succede molto spesso." Poi ha aggiunto: "Una volta invece mi è successa una cosa pazzesca, incredibile. Stavo facendo un massaggio rilassante ad un paziente, malato di cancro. Prima gli ho massaggiato la schiena, poi si è voltato ed ho iniziato a massaggiargli il torace. Ad un certo punto l'ho guardato, e ho visto che non aveva più la testa".

"In che senso non aveva più la testa"? gli ho chiesto io.

"La sua testa non c'era più" mi ha risposto, allargando le braccia. "Vedevo il suo corpo, sotto le mie mani, ma la testa non c'era più".

"Ma cosa vedevi, al posto della testa?" gli ho chiesto io. [...]

Voto: 7.00 (17 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 2355 bytes | 78 commenti OK Notizie
Medicina : La deriva dell’industria farmaceutica: I farmaci che non guariscono dalle malattie
Inviato da Redazione il 17/6/2014 20:20:30 (7593 letture)

di Enzo Pennetta

Un farmaco che non guarisce dalle malattie può sembrare un’idea assurda, è invece la più razionale dal punto di vista del marketing. Un sistema integrato con il “trattamento” dei malati gravi con l’eutanasia e i test genetici prenatali.

C’è qualcosa che non va nell’industria farmaceutica se è possibile leggere notizie come quella apparsa il 26 Maggio scorso sul Corriere della Sera con il titolo “Trovato farmaco per grave malattia. Ma nessuno lo produce“. La vicenda è così riassumibile:

"Dopo anni di studi, i ricercatori dell’IFOM di Milano hanno identificato e descritto la causa di una gravissima malattia genetica, principale causa di emorragia cerebrale nei bambini sotto i 10 anni e hanno scoperto che un vecchio farmaco, fuori brevetto, potrebbe curarla…

In Italia ci sarebbero quindi circa 300 mila casi di CCM. Colpisce nel 25-30% dei casi bambini e ragazzi sotto i 20 anni, nel 60% adulti tra 20 e 40 anni, e per il 10-15% gli ultra-quarantenni. Ad oggi l’unica terapia possibile è la chirurgia che però spesso è impraticabile perché pericolosa, in quanto il bisturi può facilmente danneggiare le parti sane del cervello…

Il farmaco però, da tempo fuori brevetto, non è più prodotto e nessuna casa farmaceutica, nemmeno quella che lo produsse per prima, è disposta a rimetterlo in commercio, perché lo giudica poco remunerativo. Dejana e i suoi colleghi, anche sulla spinta emotiva trasmessa loro dai genitori dei piccoli malati, sono da tempo alla ricerca di una soluzione, senza poterla trovare. «È un peccato – commenta sconsolata Dejana – perché, una volta tanto, eravamo riusciti a trovare un farmaco in gran parte già sperimentato, quasi pronto per l’utilizzo, ma nessuno vuole produrlo, bloccando ogni possibilità di trattamento dei pazienti colpiti da questa gravissima malattia.


Siamo quindi davanti al un caso di un farmaco che potrebbe curare circa 300.000 pazienti solo in Italia ma che nessuno vuole produrre perché “poco remunerativo”. [...]

Voto: 8.00 (4 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 7707 bytes | 41 commenti OK Notizie
Medicina : Metodo Di Bella: comunicato di Giuseppe Di Bella
Inviato da Redazione il 31/3/2014 20:40:00 (8312 letture)

di Giuseppe Di Bella

E' iniziata una campagna mediatica del regime di diffamazione, delegittimazione, disinformazione sul metodo Di Bella che anticipa il totale blocco e divieto.

In questa aggressione mediatica non abbiamo trovato un solo organo di informazione "ufficiale" né politico che abbia preso le difese del MDB, malgrado le evidenze scientifiche e le sentenze di merito basate su perizie giurate che certificano la remissione di tumori con MDB dopo il fallimento delle "cure di provata efficacia".

La diffamazione del MDB sta assumendo proporzioni tali da costituire un'indiretta e indebita interferenza e pressione di magistrati chiamati a valutare i ricorsi dei pazienti in cura con MDB e sui consiglieri regionali della Sicilia che stanno discutendo l'erogazione del MDB. Le USL hanno cominciato regolarmente a fare opposizione a sentenze di casi in cui è documentata in forma inequivocabile e completa la remissione con MDB, dopo il fallimento della chemio, questo in base alle conclusioni della PSEUDO sperimentazione del 1998....... Nessuna terapia è stata osteggiata, odiata, diffamata, e censurata come il MDB, che ebbe l'onore di decreti legge per vietare l' uso di componenti essenziali.

Nessuna terapia è stata oggetto di anatemi, scomuniche, comunicati stampa sprezzanti e intimidatori, ...

Voto: 9.00 (7 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 2619 bytes | 28 commenti OK Notizie
Medicina : Di autismo si può guarire
Inviato da Dusty il 23/3/2014 8:30:00 (25446 letture)

Dall'Ansa di oggi leggiamo: "La procura di Trani ha avviato un'indagine contro ignoti per 'lesioni colpose gravissime' al fine di accertare se vi sia un nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino pediatrico trivalente non obbligatorio contro morbillo, parotite e rosolia (Mpr) e l'insorgenza di autismo e diabete mellito."

Mentre segnaliamo questa iniziativa a sostegno della Procura di Trani, ripubblichiamo questo documentario dal finale decisamente sorprendente.






Il documentario è scaricabile in HD su Arcoiris.tv oppure da questo mirror. E' anche su Youtube a questo indirizzo (qui la playlist).

Traduzione e sottotitoli by Dusty, Massimo Mazzucco ed Eileen -- Il Portico Dipinto

Voto: 9.00 (11 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 75 commenti OK Notizie
Medicina : Col sorcio in bocca
Inviato da Redazione il 19/3/2014 21:10:00 (7130 letture)

di Giano

Da che ho memoria sento parlare del sistema sanitario nazionale come di un ente mangiasoldi, che dà tanto a chi lo gestisce e poco a chi suo malgrado ne deve usufruire.

Per fortuna, però, ogni tanto sul fronte sanità arriva qualche buona notizia, come quella di pochi giorni fa quando la commissione antitrust ha multato per un totale di 180 milioni di euro due colossi farmaceutici internazionali, la Roche e la Novartis, sospettati di aver truffato pazienti e sistema sanitario. [1]

Le due società vengono accusate di aver "fatto cartello" in modo da favorire la vendita di un costosissimo farmaco a discapito di uno equivalente ma molto più economico.

La vicenda è più intrecciata di quanto non sembri a prima vista; cerchiamo di ricapitolare brevemente. Nel 2004 la società farmaceutica Genentech, controllata da Roche, produce un farmaco antitumorale chiamato Avastin. Poco più tardi "si scopre" che l'Avastin ha anche la capacità di curare alcune malattie degenerative della vista.

Alla luce della scoperta di questo doppio uso, la società Genentech sviluppa, sulla base dell'Avastin, un nuovo farmaco per utilizzo esclusivo nella cura delle patologie della vista, il Lucentis, ...

Voto: 8.00 (4 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 9512 bytes | 30 commenti OK Notizie
Medicina : Metodo Ruffini: Intervista a Paolo Ruffini
Inviato da Redazione il 11/2/2014 21:20:00 (8614 letture)



Contenuti dell'intervista: In cosa consiste il "metodo Ruffini" - Analogie con il metodo Simoncini per il trattamento esterno - Risposte alle critiche più comuni - Ipoclorito panacea universale? - Preclusione da parte della scienza ufficiale - Prove "incontrovertibili"? - La Dichiarazione di Helsinki - Testimonianza di Federico sull'Herpes labiale - Il meccanismo della recidiva virale - Micosi - Candida - Onicomicosi - Valore delle testimonianze scritte e di quelle in video - I microbi (piede diabetico infetto) - Resistenza dei medici al cambiamento - Infezioni da staffilococco aureus - Due pesi e due misure - Marijuana per la sclerosi multipla - Disponibilità delle informazioni in rete - Potenziale nell'Africa equatoriale - Parassiti e protozoi - Larva migrans cutanea - Scabbia - Uso veterinario - Urticanti (meduse, vespe, api, ortiche) - Dracunculosi - La difficoltà di raccogliere testimonianze - Appello alle persone guarite.

NOTA: I due video inseriti nell'intervista (la "rimozione dei nei") non fanno parte delle normali applicazioni [...]

Voto: 9.00 (3 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 1538 bytes | 24 commenti OK Notizie
Medicina : Il caso Stamina - LIVE
Inviato da Redazione il 6/2/2014 21:30:00 (5197 letture)

Avviso: venerdì sera (oggi) ore 21 LIVE di tommix73 (Tommaso Minniti) sul caso Stamina.

Partecipano: Prof. Davide Vannoni, Dott. Marino Andolina, Guido Ponta, padre di Sofia, Andrea Sciarretta, padre di Noemi.

Per vederlo aprire il canale Youtube di tommix73 alle ore 21.

http://www.youtube.com/watch?v=JzDJqnorhm0



(Gli utenti potranno commentare qui dopo la trasmissione).

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 29 commenti OK Notizie
Medicina : Lo scandalo dei vaccini ai militari. Condannato il ministero della Sanità
Inviato da Redazione il 30/1/2014 19:45:17 (5786 letture)

Riconosciuto per la prima volta il nesso causale tra il cancro e la somministrazione errata del prodotto medico. Il Tribunale di Ferrara ha deciso che va indennizzata la famiglia dell'alpino Francesco Finessi, morto nel 2002 a 22 anni. Il caso era stato aperto dalle inchieste di Repubblica

Non basterà una sentenza a riportare alla vita un figlio morto a 20 anni, ma il verdetto servirà a restituire dignità alla sua famiglia che da dieci anni porta avanti una battaglia impari contro ministeri e case farmaceutiche per dimostrare che quel ragazzo era sano e forte prima che gli venisse somministrata una serie di vaccini con tempi e modalità sbagliate. Vaccini che hanno portato al collasso il suo sistema immunitario fino a causargli una malattia letale.

Per la prima volta, una sentenza italiana riconosce il nesso di causalità tra il cancro e le vaccinazioni fatte con tempi, modalità e controlli sbagliati. Il ministero della Salute è stato condannato dal Tribunale di primo grado di Ferrara, ...

Voto: 5.00 (5 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 4747 bytes | 24 commenti OK Notizie
Medicina : Il "Metodo Ruffini"
Inviato da Redazione il 26/1/2014 18:10:00 (26053 letture)

Da Paolo Ruffini, figlio del Dott. Gilberto Ruffini, ho ricevuto questa e-mail, che pubblico con il suo consenso:

***********************

Gentile sig. Massimo Mazzucco,

sono Paolo Ruffini, e svolgo nella vita due principali mansioni: coordinatore in una comunità per ragazzi con Sindrome d'Asperger e divulgatore del Metodo Ruffini.

Il Metodo Ruffini è un trattamento dermatologico ad uso topico di Ipoclorito di Sodio (NaOCl) tra il 6% e il 12% ideato da mio padre, il Dr. Gilberto Ruffini di Varese, medico dentista ed ematologo con oltre 40 anni di libera professione. Attualmente in pensione "forzata" a causa di una sclerosi multipla di cui soffre dal 1989.

Tale metodologia è in grado di guarire da decine di patologie dermatologiche anche gravi ed attualmente incurabili dalla scienza ufficiale; dopo l'ottenimento del brevetto nel 1996 ci siamo attivati alla ricerca di case farmaceutiche disponibili. L'ingenuità dei primi tempi ha lasciato spazio all'amarezza e soprattutto in mio padre, medico tradizionale forte della sua appartenenza all'ordine dei medici.

Ben presto, abbiamo iniziato anche a ricevere alcune minacce di morte molto esplicite (telefoniche e missive). Qui e là però abbiamo anche raccolto consensi, soprattutto in ambito universitario, con medici/docenti che si sono presi la briga - in forma ufficiosa - di lavorare per fare chiarezza; purtroppo poi quando si trattava di ufficializzare si sono sempre ritirati.

Comunque... non abbiamo mai mollato ed io, più libero e alternativo, ho iniziato a lavorare sul web ...

Voto: 8.00 (11 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 7111 bytes | 114 commenti OK Notizie
Medicina : Discorso di fine anno
Inviato da Redazione il 29/12/2013 21:03:50 (9552 letture)



Il discorso importante inizia dopo il minuto 7.

[Grazie a Spiderman per la segnalazione]

Voto: 9.00 (7 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 62 commenti OK Notizie
« 1 (2) 3 4 5 ... 13 »

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA