Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 La voce del sito
E' l'apparato mediatico il vero cancro di questo sistema. E' una macchina da guerra che tace quando deve informare, informa quando deve tacere, e mente quando lo fa.

mc
 Luogocomune On Air




 Indice SEZIONI




























 Sponsor
Scopri come creare un sito web con EditArea.

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


RSS

« 1 ... 10 11 12 (13)
Medicina : "Sto cercando di smettere di fumare"
Inviato da Redazione il 18/10/2005 6:50:00 (6992 letture)

[A proposito della discussione in corso in "Grazie Dr. Hamer", ripubblichiamo questo articolo di qualche mese fa]

Io non ho mai fumato, ma mia moglie, molti anni fa, lo faceva. Potete quindi immaginare le battaglie infinite, le promesse, le lotte, le urla, i sotterfugi, i ricatti, i duelli apri-la-finestra chiudi-la-finestra, che animavano quotidianamente la nostra vita in comune. Un bel giorno, quando avevo da tempo rinunciato a combattere, mi si presenta davanti serena come una Pasqua e mi dice "ho deciso di smettere di fumare". (Ma và? Che bella idea! E come ti è venuta?)

Dal mattino seguente non ha più toccato una sigaretta. Ha sofferto le prime settimane, ha avuto languorini vari, specialmente quando gli amici bastardi la mettevano alla prova, fumandole intorno, poi più nulla. A quel punto mi sono reso conto di una cosa semplicissima: lei aveva smesso ...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 7304 bytes | 66 commenti OK Notizie
Medicina : Grazie Dr. Hamer
Inviato da Redazione il 16/10/2005 14:33:01 (15027 letture)

di Giovanna Muccio

Tre anni di galera… come premio alla carriera.

Questo è quanto accaduto al contemporaneo, settantenne Dr. Hamer, solo per non aver abiurato le sue scoperte scientifiche, per non aver chiesto la grazia in quanto “colpevole”.

Già, colpevole, per la scienza prima e la giustizia poi, di aver messo a punto un “rivoluzionario” sistema di lettura diagnostica attraverso cinque semplici leggi biologiche da lui scoperte, minando così alle fondamenta l’impero della “vecchia medicina”.

Tre anni dopo la tragica morte del figlio, ucciso per caso dal principe Vittorio Emanuele di Savoia, egli scoprì di avere un cancro. Da scienziato qual’era, non gli fu difficile …

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 5560 bytes | 61 commenti OK Notizie
Medicina : MEDICINA "ALTERNATIVA"
Inviato da Redazione il 30/8/2005 20:25:23 (7519 letture)

(Una riflessione nata dalla recente discussione sul Codex Alimentarius).

Il termine "alternativo" viene di solito utilizzato per tutto ciò che non è di uso comune, e viene quindi assegnato "dal punto di vista" della maggioranza della popolazione, nei rispetti della minoranza che quell'uso non pratica.

L'ambivalenza del termine, non a caso utilizzato sistematicamente dai media occidentali, sta nel suggerire anche, in forma subliminale, una "devianza" dalla retta via, che comporterebbe quindi un rischio per chiunque volesse farvi ricorso. Ma per un omeopatico, per un ayurvedico, ...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 6343 bytes | 54 commenti OK Notizie
Medicina : CODEX ALIMENTARIUS 101
Inviato da Redazione il 28/8/2005 19:51:01 (5122 letture)

Da che modo è mondo, ormai lo abbiamo imparato, "regolamentare" significa controllare, così come "proteggere il cittadino" significa fare esclusivamente il proprio interesse. Ai governi non è mai importato un fico secco della salute dei propri cittadini, quando questa non comportasse anche un risvolto economico a loro vantaggio. "Siccome ci costi troppo in ospedali, per gli incidenti automobilistici, ti obblighiamo a mettere la cintura - ti dice il governo di turno - ma poi sei libero di sfondarti il fegato con dieci bottiglie di vodka alla settimana, perchè su quella ci guadagnamo invece una bella percentuale".

La quintessenza di questo meccanismo perverso - e la più grossa fregatura in assoluto che l'umanità si sia mai presa su questo fronte - si chiama Nazioni Unite. Nate appunto per proteggere i deboli dai forti, nel nome di un "governo mondiale collettivo", si sono lentamente trasformate in uno strumento di oppressione politica, applicata tramite il ricatto economico. Basti solo pensare alla infelice formula detta "Food for Oil", inventata appositamente per l'Iraq sotto embargo, ...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 4527 bytes | 27 commenti OK Notizie
Medicina : VANNA MARCHI SBARCA IN INGHILTERRA
Inviato da Mnz86 il 26/8/2005 11:06:08 (4769 letture)

"La sanità è business, e gli screening preventivi non sono semplicemente inutili ma si rivelano addirittura dannosi per i pazienti, rivelandosi al contrario straordinariamente redditizi per le cliniche private." A dirlo è addirittura la British Medical Association.

di Andrea Franzoni

Il problema, a mio modo di vedere, insito nel concetto di sanità privata, non è tanto il rischio di creare una sanità "di classe", con ospedali per ricchi e ospedali per poveri, venendo meno al dovere dello Stato di offrire ai cittadini un'assistenza valida indipendentemente dal ceto d'appartenenza, ma la trasformazione della sanità in business.

Tutto, oramai, è business: lo è la scuola, lo è la religione, lo è il no-profit (dalla Compagnia delle Opere alle ONG), lo stanno diventando perfino le pensioni. Quando il business si impossessa anche di questi settori, inevitabilmente, l'attenzione degli operatori non può non spostarsi dal cittadino al profitto. Questo meccanismo si rivela particolarmente perverso ...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 6300 bytes | 58 commenti OK Notizie
Medicina : LUOGO TRANQUILLO CON ARIA PULITA CERCASI. DISPERATAMENTE.
Inviato da Redazione il 16/5/2005 13:56:02 (2659 letture)

LUOGO TRANQUILLO CON ARIA PULITA CERCASI. DISPERATAMENTE.

Un appello da parte di un amico.

Curioso, il mondo che siamo riusciti a costruirci. Da una parte siamo schiavi della cosiddetta "scienza", secondo la quale a meno che tu non sappia "dimostrare scientificamente" anche i liberi pensieri che fai sotto la doccia, la tua parola conta meno del due di picche. Se però sono i nostri soloni a non sapere qualcosa di scientifico.. allora ci rimetti comunque tu.

Questo è, in sintesi, il caso descritto in questo appello, che ci ha mandato Giovanni Giavelli, meglio noto fra di noi come "Padre Aldo". Il caso si commenta da solo. Pubblico la lettera integrale, poichè nel finale Giavelli avanza un'ipotesi ...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 4027 bytes | 4 commenti OK Notizie
Medicina : IL NEMICO DENTRO DI NOI
Inviato da Redazione il 14/5/2005 21:57:31 (4514 letture)

IL NEMICO DENTRO DI NOI

La notizia che arriva oggi dalla Florida ha qualcosa di profondamente inquietante (ANSA): "messo a punto un vaccino contro la nicotina".

Finchè si tratta di sconfiggere l'AIDS, uno può anche fingere di credere che l'industria farmaceutica sia disposta a permettere che ciò accada, sazia magari dei profitti esorbitanti che ormai ha messo a segno, vendendo al mondo dei palliativi efficaci appena da tenere viva la speranza di chi soffre. Ma vedere l'industria farmaceutica allearsi direttamente con quelle del tabacco - nel senso che una crea il problema, l'altra si offre di risolverlo - è qualcosa di perverso all'ennesima potenza. Anche perchè questo "vaccino", a leggere meglio, non funzionerebbe affatto come un vero e proprio vaccino, che prepara il sistema immunitario ...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 2126 bytes | 34 commenti OK Notizie
Medicina : L'UOMO MALATO
Inviato da Redazione il 20/3/2005 22:32:49 (9136 letture)

Il Comitato Nazionale di Bioetica ha recentemente espresso un parere negativo sull'utilizzo della medicina alternativa da parte dei bambini. Il ragionamento è basato sul fatto che "non vi siano prove scientifiche" che ne garantiscono l'efficacia, e che quindi, non potendo il bambino compiere una "scelta informata", va "protetto" a priori con un divieto generale. La forzatura del ragionamento è talmente evidente, che non può che indicare una crescente preoccupazione da parte dell'industria farmaceutica per il ricorso sempre più frequente dei cittadini ai cosiddetti metodi alternativi. Dalla medicina omeopatica a quella ayurvedica, dall'antroposofia di Rudolph Steiner alle "erbe magiche" degli sciamani, questi metodi hanno tutti una cosa in comune, che manca invece alla nostra medicina tradizionale: considerano il paziente, sempre e comunque, come un individuo nella sua totalità, al di là dei sintomi del caso specifico.

Ecco alcune riflessioni sull'argomento da parte di un medico ortodosso che sembra non aver dimenticato il suo Giuramento d'Ippocrate.

L'UOMO MALATO - di Sergio Brundu

Nonostante la malattia sia un fenomeno che si riscontra presso tutti gli esseri viventi (anche le cellule si ammalano), è possibile constatare non solo l'esistenza di un gran numero di patologie che colpiscono esclusivamente l'uomo, …

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 10652 bytes | 39 commenti OK Notizie
Medicina : NON C'È PIÙ IL VAIOLO DI UNA VOLTA
Inviato da Mazzucco il 19/12/2004 0:29:04 (4695 letture)

NON C'È PIÙ IL VAIOLO DI UNA VOLTA

Mentre in Italia un recente congresso medico non ha trovato di meglio che incolpare la "medicina alternativa" per il recente aumento di malattie in genere, negli Stati Uniti è esploso il secondo caso in un mese di una medicina a larga diffusione popolare dagli effetti …tutt'altro che collaterali. Un paziente su due che faccia uso di Celebrex, un antinfiammatorio indicato soprattutto per osteoartite ed artrite reumatoide, raddoppierebbe in pochi mesi le probabilità statistiche di avere un infarto.

Di questo naturalmente la Pfeizer, produttrice del Celebrex, era al corrente da almeno un anno, ma solo quando uno studio fatto dalla Societa Nazionale per la Ricerca sul Cancro è riuscito ad arrivare sulle prime pagine, i boss del gigante farmaceutico "hanno preso atto" di questi risultati. Caso vuole, però, che nel frattempo avessero anche loro incaricato un gruppo - privato, questo - per una ricerca sugli effetti collaterali del Celebrex. E indovinate un pò cosa dice…

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 5631 bytes | 12 commenti OK Notizie
Medicina : CHI HA IL CANCRO NON PUO' ASPETTARE
Inviato da Redazione il 7/5/2004 10:50:00 (23671 letture)

CHI HA IL CANCRO NON PUO' ASPETTARE

Alcune considerazioni sulla medicina alternativa, con il racconto di un'esperienza in prima persona.NOTA: Ciò che segue rappresenta esclusivamente l’opinione di chi scrive. Trattandosi di una materia particolarmente delicata, ognuno è doppiamente invitato a leggere criticamente, a formarsi comunque una opinione propria, e sopratutto a non prendere assolutamente nulla per scontato.

***

E’ difficile accettare un qualunque discorso “alternativo” in medicina, se prima non si è passati dalla amara constatazione che non necessariamente la medicina ufficiale – quel mostruoso conglomerato di pillole, ospedali e dottori che si muove ormai al comando esclusivo delle grandi case farmaceutiche – abbia come priorità assouta quella di curare chi è malato e di alleviarne le sofferenze.

Purtroppo però, per chi volesse approfondire la faccenda, questa si rivelerebbe presto una realtà macroscopica. La medicina mondiale oggi è un mostro ...

Voto: 9.00 (5 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 11971 bytes | 7 commenti OK Notizie
Medicina : NATI DI SOLA MADRE
Inviato da Redazione il 22/4/2004 0:50:08 (2275 letture)

[lib]nofat420.jpg[/img]

Una lezione di metodologia per tutto l’occidente.

di Massimo Mazzucco

Forse anche la nascita “verginale” di Gesù, come mille altri “misteri” di natura spirituale, ha trovato la sua corrispondenza nel mondo rigoroso ed asettico della scienza moderna.

Il dottor Tomohiro Kono, dell’Università di Scienze Agricole di Tokio, è riuscito a fertilizzare un ovulo di topo senza necessità del contributo maschile, ovvero ha combinato due set di cromosomi della madre, uno maturo ed uno immaturo, riuscendo ad innescare un meccanismo che fra i mammiferi in natura non è previsto: la partenogenesi. Mentre questa è comunissima fra gli insetti, ed in moltissime altre specie inferiori, nei mammiferi viene impedita da un particolare blocco genetico detto “imprinting”. Ebbene, una volta individuato il gene addetto all’imprinting – quello cioè che fa da “guardiano” alla partenogenesi – lo si è mandato a bere un caffè, e la autofecondazione è stata, secondo il team di Kono, “ un’operazione paradossalmente semplice.”

Sembrerebbe quindi a portata di mano il sogno di migliaia di coppie di donne, che tanto vorrebbero avere un figlio...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 9885 bytes | Commenti? OK Notizie
« 1 ... 10 11 12 (13)

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA