Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 La voce del sito
Il valore del dollaro è supportato non dall'oro, ma dal piombo (e dal tritolo, dall'uranio impoverito, dal plutonio, etc.)

NIGHTMARE
 Luogocomune On Air




 Indice SEZIONI




























 Sponsor
Sai come creare un sito web? Prova ora con EditArea!

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


RSS

« 1 (2) 3 »
Scie chimiche : Previsioni meteo con plastica e alluminio
Inviato da Redazione il 16/4/2010 1:10:00 (12207 letture)

Bisognava essere particolarmente attenti per non farsi sfuggire un paio di frasi dette con nonchalance dal metereologo Kevin Lollis della KTVL-News 10, durante il suo normale servizio di previsioni del tempo dello scorso 9 aprile.



Dopo aver parlato di piogge, venti e bufere un pò dappertutto, Lollis ha fatto il punto sulla West Coast, dicendo che “Nel sud dell'Oregon e nel nord della California abbiamo una situazione un pò strana. La prima parte del ciclo radar è abbastanza piatta, com'è di solito, poi però compaiono queste strisce di copertura nuvolosa, molto nette, che avanzano nella zona. Quella non è pioggia, e non è neve. Sembra incredibile, ma sono aerei militari che attraversano la zona scaricando "fuffa". Piccoli pezzetti di alluminio, a volte c'è dentro della plastica, persino prodotti di carta metallizzata, …

Voto: 7.00 (8 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 2301 bytes | 76 commenti OK Notizie
Scie chimiche : Un ricordo di Franco Caddeo
Inviato da Redazione il 2/9/2009 9:19:18 (14911 letture)

Abbiamo una triste notizia da dare. Un nostro amico ed utente, Frankad (Franco Caddeo) è dato per disperso in mare, da oltre 72 ore. Questo è l’articolo dell’Unione Sarda del 29 agosto scorso.

Caddeo era stato uno degli utenti più attivi, nel periodo in cui affrontammo le scie chimiche, e aveva anche girato uno dei primi video che denunciavano il fenomeno sulla Sardegna.



Un abbraccio fraterno a Franco, dovunqe si trovi in questo momento, anche da parte di tutti quelli che gli hanno voluto bene.

M.M.

Voto: 2.00 (2 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 99 commenti OK Notizie
Scie chimiche : Scie chimiche, Nikola Tesla e i terremoti dell’Indiana.
Inviato da Redazione il 9/5/2008 23:00:00 (18760 letture)

Premesso che non siamo in grado di valutare la piena attendibilità dei dati riportati, ci sembra giusto sottoporre comunque ai lettori questo articolo, che avanza un’ipotesi che merita, come minimo, di essere approfondita prima di essere del tutto scartata.

Lo stesso autore dell’articolo conclude dicendo: “Ho bisogno di meteorologi, sismologi e chiunque altro possa sostentare quanto detto. Io ho solo presentato i fatti come li ho incontrati...”

Quella che segue è una traduzione/riassunto dell’articolo originale, che potete trovare QUI. Qui una copia del medesimo, con un intressante sviluppo nei commenti, che riportiamo anche più sotto. L’autore si firma “Dan”.

La Marina americana responsabile dei terremoti?

In questo articolo presento indizi che la Marina americana sia responsabile dei recenti terremoti nell’Indiana.
Comincio descrivendo come mi sono imbattuto in questa faccenda.

Da qualche mese stavo documentando il persistente aumento di contrails [scie di condensa] nel cielo sopra casa mia. (Non utilizzo il termine chemtrails [scie chimiche] perchè è troppo controverso, e non è questo il punto della discussione).

Durante la scorsa settimana c’è stato almeno il quintuplo di scie nel cielo rispetto al normale ...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 10492 bytes | 33 commenti OK Notizie
Scie chimiche : VOYAGER - Scie Chimiche
Inviato da Redazione il 19/3/2008 21:20:00 (9332 letture)

.
.
.
Commenti sulla trasmissione

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 61 commenti OK Notizie
Scie chimiche : Scheda riassuntiva scie chimiche
Inviato da Redazione il 7/3/2008 7:40:00 (10250 letture)


A Venezia c'è un detto che tutti gli anziani pescatori conoscono: "3 Caighi e na Piova" (Dopo tre giorni consecutivi di nebbia, arriva la pioggia a ripulire).

Non è più così da un pezzo. Le piogge invernali sono ormai un ricordo lontano, e di recente, quando la stagione delle nebbie è trascorsa da un pezzo senza che se ne sia vista una, abbiamo avuto più di 10 giorni consecutivi di nebbia fitta. Stamattina una pioggia improvvisa che mancava da tempo immemorabile e subito dopo è calata l'ennesima nebbia fitta. In due parole, un tempo completamente assurdo e paradossale. Nell'unica schiarita avuta ieri per un paio d'ore, il cielo presentava ventagli di scie bianche. E' ormai più di un anno che ogni giornata serena sia essa invernale o estiva mostra sempre e a qualsiasi ora scie bianche nel cielo.

Sembra che le persone preferiscano continuare a raccontarsi le favolette dei soliti luoghi comuni: "Non ci sono più le mezze stagioni" e cose simili, non trovando di meglio per giustificare la totale follia del tempo. I metereologi non sembrano preoccuparsi di raccontare stupidaggini tutti i giorni perchè tanto, tutto il mondo che presenta quotidianamente la TV, è completamente fittizio rispetto alla realtà fuori dallo schermo; ma anche qui, sembra non accorgersene nessuno. Tempo fa una persona disse: "Se mi chiedessero di descrivere un mondo assurdo, risponderei: Guarda per un giorno intero la tv e il giorno dopo esci di casa e osserva la realtà attorno a te".
[...]

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 2453 bytes | 62 commenti OK Notizie
Scie chimiche : I complottisti delle scie
Inviato da Redazione il 20/12/2007 7:34:10 (9295 letture)

Luigi Fenu, Ing. Aeronautico e membro del Comitato Regionale Scie Sardegna, risponde all’articolo di Focus sulle scie chimiche.

Qualche giorno fa, giorno mentre mi trovavo in edicola per cercare una rivista specializzata di MTB, il mio sguardo è caduto sulla copertina del nuovo numero di FOCUS; su una fotografia “civetta” vi era la didascalia:
“MISTERI/COMPLOTTI: chi fa queste scie? Sono pericolose?”

Il tema dell’articolo sembrava interessante, anche se sono del parere che argomenti come questo delle scie d’aereo, che implicano serie competenze tecniche e scientifiche, rischiano troppo spesso di essere, anche volutamente, banalizzati. Trascinato da un’onda di ottimismo ho deciso di dare un po’ di fiducia al giornalista Paolo Toselli ed ho acquistato la rivista.

Durante la lettura dell’articolo m’imbatto subito su una suddivisione marcata tra due entità non meglio definite:
“i complottisti” vs. “gli esperti”.

Onde evitare equivoci cerco nel famigerato vocabolario Wikipedia per capire qualcosa di più sulle teorie dei cosiddetti complottisti o cospirazionisti: “La parola "cospirazione" deriva dal latino conspirare ("respirare assieme"), e nell'uso contemporaneo indica una situazione dove due o più persone si accordano per compiere un atto illegale o immorale. Le componenti essenziali sono il coinvolgimento di almeno due persone, la segretezza e l'intento malizioso.”

Subito mi rendo conto della pericolosità di questa categoria di persone e rimango in uno stato di allerta durante la lettura. Chi sono costoro, mi chiedo? Per avere un quadro completo delle due categorie analizzo anche la parola “esperto”: “Un esperto è una persona alla quale, per motivo di professione oppure per una comunque acquisita competenza ed esperienza su una data materia, viene richiesto di fornire pareri scientifici su argomenti di dettaglio. L'opposto di esperto è conosciuto come dilettante.”

Continuo la lettura prestando maggiore attenzione alle parole rilasciate dagli esperti (mai nell’articolo si dice chi siano questi esperti)…

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 15971 bytes | 47 commenti OK Notizie
Scie chimiche : Luogocontrails
Inviato da Redazione il 6/12/2007 0:00:00 (6165 letture)

Lo sapevate che luogocomune non è affatto un sito di libera informazione, ma un centro operativo del potere, dal quale si mettono in atto sottili psy-ops (Operazioni Psicologiche) ai danni di migliaia di utenti inconsapevoli? Voi credevate che qui ci battessimo davvero per il diritto del cittadino a sapere quello che accade nel mondo, e invece pare che siate cascati tutti in una mastodontica trappola, tesa a condizionare il vostro pensiero e le vostre azioni in senso opposto a quello predicato.

Questo almeno è quello che si dice di noi, su certi blog che si occupano di scie chimiche, e che avrebbero scoperto e rivelato al mondo il micidiale trucco che abbiamo nascosto nella “sigla” animata di luogocomune.

Ecco cosa scrive il blog (parlando di luogocomune): “Il sito propone, in questi giorni, uno spezzone di un documentario intitolato Il nuovo secolo americano: è una produzione sui retroscena del 9 11, quelle trame che sono ormai conosciute, almeno nelle loro linee salienti, da molti.” (Beati loro che lo hanno già visto, fra le altre cose. Io ancora devo spedire la prima copia). L’articolo continua dicendo: “Quello che colpisce, anzi lascia basiti, è la parte finale del breve filmato in cui compare la nota immagine di presentazione del sito Luogocomune.net che sta pubblicizzando il film documentario”. Questa l’immagine pubblicata:



Come potete notare, sullo sfondo “balenano delle inconfondibili scie chimiche - dice sempre il blog - nell'ambito della solita strategia quasi subliminale di condizionamento percettivo e psichico.”

Il blog presenta quindi l’animazione “proposta al rallenty”, la cui “ripetuta osservazione” – continua il testo – “ci ha convinto che le chemtrails non sono un effetto involontario, poiché assomigliano a quelle strisce velenose inserite a bella posta in pubblicità, marchi, pellicole cinematografiche, cartoni animati... A volte le scie sono esibite in modo sfacciato, talora sono insinuate in maniera subdola. Le intenzioni sono sempre le medesime: la programmazione mentale.”

Naturalmente, dalla geniale scoperta alla scontata conclusione il passo è breve: “Ormai ne sono quasi sicuro – si legge nei commenti - e bisogna stare in guardia dai vari guru della rete, i quali fungono da canalizzatori per le menti della gente che si spinge un po' più in là di telegiornali e quotidiani”. E poi ancora: “Certo è che, osservando questo video nei dettagli e sapendo bene cosa costi in tempo e fatica realizzare certi fotogrammi, quella sensazione rischia di palesarsi in certezza! Uniamo poi il fatto che M.M. è un regista... et voilà! Messaggi subliminali belli e serviti, ...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 6516 bytes | 92 commenti OK Notizie
Scie chimiche : "Rebus" affronta le scie chimiche
Inviato da Redazione il 21/11/2007 9:10:00 (7647 letture)

Qualcuno in TV ha finalmente deciso di provare a rompere il muro del silenzio che circonda ormai da anni il fenomeno delle scie chimiche. Non è Mentana, non è Gabanelli, ma la piccola e coraggiosa Odeon TV, che per la serie “Rebus” ha programmato una doppia serata sull’argomento (venerdì 23 e 30 novembre), condotta da Maurizio Decollanz. (M.M.)

COMUNICATO STAMPA
“Rebus, questioni di conoscenza”
Odeon e Odeon SAT (Sky827) ogni venerdì alle 21.10
Anticipazioni sulla prossima puntata del 23.11.07

Il Ministero della Difesa sa molto di più di quello che dice a proposito del fenomeno “scie chimiche”. E’ questo, in sintesi, il pensiero espresso dal senatore Amedeo Ciccanti ai microfoni di “Rebus, questioni di conoscenza” in onda su Odeon, che venerdì prossimo (23.11.07) sarà interamente dedicata a alle “scie sospette” rilasciate da velivoli a quote inferiori ai 7mila metri e oggetto di numerose interrogazioni al Parlamento europeo e italiano.

Ciccanti, in particolare, ha rivolto un’interrogazione al Ministero della Difesa e a quello della Salute perché facciano chiarezza sugli effetti di queste presunte irrorazioni indebite sull’ambiente e sulla incolumità dei cittadini italiani. Ciccanti sembra dare per scontata l’esistenza del fenomeno, ...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 2858 bytes | 68 commenti OK Notizie
Scie chimiche : Niente di nuovo nei cieli di mezza estate
Inviato da music-band il 12/8/2007 10:10:00 (9140 letture)

Filmato e articolo di Federico Povoleri



(La seconda parte del filmato in coda all’articolo)

Ci fu un tempo in cui, ascoltando alcune notizie del tipo “Sedicente mago guaritore truffa migliaia di euro a povero pensionato per scongiurare un malocchio”, mi domandavo come fosse possibile che al mondo ci fossero tanti ingenui e creduloni. Al tempo stesso provavo disprezzo, e lo provo tuttora, per quelle persone che approfittano delle disgrazie altrui allo scopo di lucrare denaro sottoponendo le loro vittime a vere e proprie pressioni se non torture psicologiche.

Ho sempre pensato che anche chi si fa abbindolare ha una sua parte di colpa, ma di sicuro una persona che si trova in un momento di fragilità emotiva, se stimolata sapientemente, può crollare al punto di affidarsi ciecamente al primo avventore.

Trovarmi dalla parte opposta della barricata mi fa un effetto strano. Già perchè quello che crede alle stupidaggini e si fa abbindolare oggi sono io.

Ciò che sta accadendo a livello psicologico sul problema delle scie chimiche infatti, rappresenta a mio avviso la più grande vittoria ...

Voto: 7.00 (3 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 12711 bytes | 56 commenti OK Notizie
Scie chimiche : Campagna per la tranquillità del cittadino
Inviato da music-band il 8/6/2007 6:40:00 (13314 letture)

di Federico Povoleri

Tempo fa pensavo di essere una persona normale, istruita, dotata di buon senso e di una vivace intelligenza. Tra le mie passioni c'era la musica, il cinema e l'aviazione; tra le mie esperienze, l'amore, le amicizie, il lavoro, le delusioni.

Tempo fa pensavo di essere una persona onesta intellettualmente e praticamente. Oggi mi hanno detto che non è vero; qualcuno, dopo avermi osservato, ha deciso di prendere la mia cartella e spostarla in un altro cassetto, nel reparto: ―Inaffidabili―.

Mi sono state offerte due possibilità: la categoria degli ingenui creduloni, oppure quella dei disonesti sfruttatori di questi ultimi; se insisterò a chiedere spiegazioni, verrò registrato in questa seconda categoria, la più infamante.

Mi è stato anche detto chi sono; è curioso perchè da solo non ci sono mai arrivato a capirlo ma mi è stato assicurato che qualcuno lo ha capito per me; sono un ―Cospirazionista―. Non so esattamente cosa voglia dire, ho provato a consultare un vocabolario ...

Voto: 7.00 (4 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 5197 bytes | 66 commenti OK Notizie
Scie chimiche : Scie chimiche? Tutta colpa di Marx.
Inviato da Redazione il 11/5/2007 12:18:48 (9354 letture)

Fatemi un piacere, prendiamo il fiato insieme, e ridiamo tutti per tre volte di fila:

Ahhh ahhhh ahhhh ahhhhh.

Uhuu huhhh uhuhu huuu.

Ehh eh eheh ehe eh ehehe.

La prima volta abbiamo riso perchè quando spuntarono le prime scie chimiche tutti fecero finta di niente.

La seconda volta abbiamo riso per quando i debunkers finalmente "scesero in campo" sull'argomento, ma lo fecero con un tale ritardo da venire smentiti dagli stessi governi che si illudono di difendere: mentre loro spergiuravano che il fenomeno è tutta un'invenzione, i vari governi ammettevano in sordina di praticare il "cloud seeding" già da tempo.

Le terza risata è la più bella di tutte, e ce la regala la nostra gloriosa Rai-TV: le scie chimiche esistono, ma le hanno inventate i russi. Guardate:



Come vedete, sono loro i "cattivi manipolatori" della natura, sono loro che per mero egoismo violano le sacre leggi dell'ecosistema, ...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 2152 bytes | 63 commenti OK Notizie
Scie chimiche : Luogocomune e le scie chimiche
Inviato da Redazione il 31/12/2006 5:27:58 (11504 letture)

Dopo l'undici settembre, quello delle scie chimiche è stato uno dei problemi più importanti a cui Luogocomune ha dato spazio nel corso della sua breve esistenza, ed è significativo che uno degli ultimi articoli pubblicati quest'anno riguardasse proprio quell'argomento.

Non essendo infatti il sito ancora in grado di combattere battaglie su più fronti, la questione delle scie chimiche aveva dovuto cedere momentaneamente il passo all'11 settembre, in quello che si preannunciava - e che fortunatamente è stato - un "autunno caldo" a livello di media nazionali.

Ora lo scopo di portare la questione 11 settembre a conoscenza anche di chi non frequenta la rete è stato bene o male raggiunto, ed essendo la natura di Luogocomune principalmente quella di diffondere l'informazione mancante, possiamo anche pensare a concentrarci su altri obiettivi di primaria importanza.

Oltre alle scie chimiche, temi importanti che si può prevedere prenderanno corpo nel prossimo anno sono quello dei "soldi di carta", la medicina e la mafia farmaceutica, ...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 6420 bytes | 69 commenti OK Notizie
Scie chimiche : Un mistero sospeso in cielo: lo strano caso delle scie
Inviato da Redazione il 29/12/2006 1:33:45 (19886 letture)

(L'Unione Sarda) Il convegno oristanese smonta le risposte rassicuranti del ministero dell'Ambiente e avanza l'ipotesi Bario - Fenomeno meteorologico o inquinamento chimico? Crescono gli interrogativi sui "reticoli bianchi"

il 13 maggio scorso il cielo sopra Oristano era fasciato da decine di scie aeree. Nord, est, est-nord-est. Da qualunque parte si guardasse, un reticolo di bianche e persistenti tracce filiformi incombeva sulle teste. Dopo un po' quelle che tutti chiamano scie chimiche si trasformavano in una patina candida, un velo che copriva completamente l'azzurro. Le foto esplicite che testimoniano l'evento si trovano su Internet con facilità.

Possibile che da un giorno all'altro le rotte su Cabras, il Sinis e dintorni diventino più trafficate di Fiumicino? E poi, diversamente dalle normali scie di condensazione dei motori a reazione, perché quelle oltre i tetti di Oristano si allargano e stazionano nel cielo per ore? Perché gli aerei che rilasciano queste code non sono identificabili? Anche in questo caso fanno testo le immagini digitali: inquietanti cargo completamente bianchi e senza alcuna insegna disseminano l'atmosfera di strascichi nuvolosi.

Questi sono solo alcuni degli interrogativi che Franco Caddeo, oristanese di 46 anni con il bernoccolo per le scie chimiche, …

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 5023 bytes | 122 commenti OK Notizie
Scie chimiche : La California scopre le scie chimiche
Inviato da Redazione il 7/12/2006 7:50:09 (9788 letture)

di Michele Cestari 

Nel pomeriggio di Martedì 14 Novembre 2006 Rosario Marcianò (Straker) è stato ospite dell’emittente radiofonica Radio GAMMA 5, per una discussione sull’argomento Chemtrails.

 Ecco la registrazione della trasmissione Qui.

Rosario è uno fra i maggiori esperti sul fronte scie chimiche, nonché uno dei suoi maggiori contributori.

La discussione costituisce un ulteriore spunto di approfondimento sia per chi fosse ancora scettico sull’argomento, sia per coloro che hanno appurato la presenza di attività irregolari nei nostri cieli.

Nell’intervista vengono toccati quelli che sono i punti di maggior contraddittorio ...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 3999 bytes | 34 commenti OK Notizie
Scie chimiche : Operazione "Nuvola Misteriosa"
Inviato da Redazione il 22/10/2006 5:32:24 (14536 letture)

AGGIORNAMENTO: Comunicato congiunto con il sito sciechimiche.org nei commenti.

"Siamo a seimila iscritti, adesso è davvero il momento di fare qualcosa", ha scritto uno di noi in un forum.

Va bene, proviamoci. Non lo facciamo in particolare per la cifra di seimila, ma diciamo che approfittiamo dell'occasione per lanciare una prima proposta pratica a tutti campo.

C'è un gruppo di utenti che già da tempo sta studiando a fondo la questione delle scie chimiche, e che ha avuto un'idea molto interessante per dare alla nostra generica richiesta di chiarezza un supporto di carattere scientifico: hanno deciso di affittare un piccolo aereo, attrezzato per l'occasione, con il quale salire in quota a raccogliere campioni di aria ...

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 4984 bytes | 192 commenti OK Notizie
« 1 (2) 3 »

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA