Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata
 La voce del sito
Ma dove sono finiti i giornalisti che prima di mettere nero su bianco si informano, investigano, chiedono, ficcano il naso di persona, invece di raccontarci le tante storielle inutili che gli permettono di rimanere comodi sulla loro bella poltroncina?

Virgo
 Luogocomune On Air




 Indice SEZIONI




























 Sponsor
Sai creare siti web? Prova EditArea!

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


RSS

« 1 2 3 (4) 5 6 7 ... 11 »
storia & cultura : L'uomo che uccise Kennedy
Inviato da Redazione il 20/11/2013 0:43:09 (10645 letture)

In tutti i grandi complotti della storia, una delle argomentazioni più spesso usate dai difensori delle versioni ufficiali è che "un complotto di queste dimensioni coinvolgerebbe migliaia di persone, e quindi prima o poi qualcuno parlerebbe".

Ma poi, quando qualcuno davvero parla, gli stessi difensori delle versioni ufficiali fingono di non sentirli.

E' il caso dell'assassinio Kennedy, dove addirittura l'uomo che uccise il presidente americano ha confessato il proprio gesto davanti alle telecamere - più di dieci anni fa - ma viene sistematicamente ignorato dai media mainstream. Perchè è bello poter dire che "forse a Dallas ci fu un complotto", ma guai a trovarsi davvero di fronte alla verità!


Voto: 9.00 (7 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 138 commenti OK Notizie
storia & cultura : La questione meridionale
Inviato da Redazione il 14/11/2013 19:23:49 (9499 letture)

Da quando sono venuto a vivere nel sud (abito in Calabria), diverse persone mi hanno avvicinato per parlarmi di una storia "diversa" dell'Unità d'Italia. Una storia fatta non di eroismo ma di raggiri, non di conquiste ma di vili defezioni, non di progresso ma di promesse mancate.

Una storia che parla non dei mille garibaldini che sbarcarono in Sicilia, ma dei centomila soldati che l'esecito sabaudo dovette mandare nel Meridione negli anni seguenti, per reprimere le rivolte di una popolazione che non voleva saperne di venire soggiogata dal nuovo Regno di Savoia.

Una storia nella quale i briganti non erano affatti dei criminali assetati di sangue, ma semplicemente una versione primitiva del moderno partigiano antinazista.

Una storia scritta dai vinti - e non dai soliti vincitori - dalla quale emerge un senso mal represso ...

Voto: 9.00 (8 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 1337 bytes | 86 commenti OK Notizie
storia & cultura : L'eccidio di Codevigo: "Il mio film censurato"
Inviato da Redazione il 21/6/2013 23:00:00 (9138 letture)

Il regista Antonio Belluco è un padovano di 56 anni che ha lavorato in Rai dal 1983 come programmista e regista per Radio 2 e Rai 3, prima a Venezia e poi a Roma. E oggi ha un progetto cinematografico che, qualcuno - a suo dire - tenta di osteggiare: “Ho pronto un film - ‘Il Segreto’ - sull’eccidio di Codevigo, la più sanguinosa strage mai commessa nel dopoguerra dai partigiani. Un lavoro rigoroso, assemblato dopo un’accuratissima ricerca storiografica, ma dopo i primi ciak, all’improvviso tutti - dagli sponsor al produttore - si sono tirati indietro. Un dietrofront inatteso e sospetto, che mi fa pensare ad un ‘complotto’, come se qualcuno cercasse di sabotare un’opera che, forse, racconta verità storiche troppo scomode”. Le verità abrasive di una delle pagine più nere della storia italiana, una pagina ancora avvolta da tanti misteri.

Nessuno, ad esempio, ancora oggi è in grado di dire, con esattezza, quante persone morirono realmente in quella mattanza: c’è chi parla di 136 vittime, chi di 168 e chi di 365, come i giorni di quell’atroce 1945. Un documento dell’arcidiocesi di Ravenna-Cervia ipotizza addirittura 900 morti.

Don Umberto Zavattiero, a quel tempo prevosto di Codevigo, annota nel chronicon parrocchiale: “30 aprile. Previo giudizio sommario fu uccisa la maestra Corinna Doardo. Nella prima quindicina di maggio vi fu nelle ore notturne una strage di fascisti importati da fuori, particolarmente da Ravenna. Vi furono circa 130 morti”.

Ebbene, de “Il Segreto”, Belluco gira un quarto d’ora dei 105 minuti previsti dal copione, ...

Voto: 9.00 (9 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 6091 bytes | 67 commenti OK Notizie
storia & cultura : L'umanoide di Atacama
Inviato da Redazione il 5/6/2013 6:30:00 (18415 letture)



TRASCRIZIONE DEL VIDEO:

Il cosiddetto "umanoide di Atacama" è un reperto trovato nel 2003 a Noria, nel deserto cileno dell'Atacama, da un abitante della zona, Oscar Muñoz.

Si tratta di uno scheletro di tipo umanoide mummificato, della lunghezza di soli 15 cm.

Come racconta Muñoz, il reperto si trovava sotto terra, avvolto in un panno bianco.

MUÑOZ: L'ho trovato a metà agosto, in questo posto. Stavo rovistando nella terra, quando mi è comparso questo involucro.

Non è stato possibile stabilire l'età esatta del reperto, ma in base alla zona archeologica in cui è stato trovato si ritiene che debba essere stato sepolto da almeno un centinaio di anni. [...]

Voto: 8.00 (9 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 8229 bytes | 322 commenti OK Notizie
storia & cultura : NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200
Inviato da Redazione il 26/5/2013 10:20:00 (28100 letture)

In occasione del 90° compleanno di Henry Kissinger riproponiamo questo documento, scritto quasi 40 anni fa, che sembra contenere "in nuce" i primi vagiti del NWO.

NATIONAL SECURITY MEMORANDUM NSM-200

Umanitarismo, o eugenetica?

Il concetto è molto semplice: non ci sono abbastanza risorse al mondo per permettere a tutti di vivere in maniera decente? Invece di consumare di meno, e cercare magari di dividere più equamente quello che c'è, lasciamo morire un paio di miliardi di persone, e il problema non sussiste.

Questa è l'essenza, nemmeno tanto velata, di un documento sulla crescita della popolazione mondiale voluto da Henry Kissinger nel 1974, noto come National Security Memorandum 200. Il documento fu desecretato nel 1989. Nato ovviamente con intenti umanitari, esso corre perennemente su una linea di ambiguità che forse ai tempi poteva passare inosservata, ma che oggi sembra suggerire con chiarezza come le premesse di molti problemi attuali - AIDS ed Ebola in Africa, "tsunami" molto particolari, carestie interminabili, esperimenti di controllo meteorologico, ecc. - siano state gettate già trenta anni fa dal lungimirante Ministro degli Esteri di Richard Nixon. L'uomo che reclutava per la CIA i prigionieri nazisti da riciclare in America, l'uomo che firmò la condanna a morte di Allende e di trentamila desaparecidos (e che nello stesso anno vinceva naturalmente il Premio Nobel per la Pace), l'uomo che impose la fine delle "convergenze parallele" in Italia ...

Voto: 6.00 (3 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 17028 bytes | 127 commenti OK Notizie
storia & cultura : L'ultimo golpe: la strage di Capaci
Inviato da Redazione il 22/5/2013 0:00:00 (8144 letture)

di Massimiliano Paoli

"L'esistenza di eventuali, quanto non improbabili mandanti occulti, che restano sullo sfondo di questa vicenda, costituisce il principale enigma a cui questo processo non ha dato una convincente ed esaustiva risposta. [...] Appare necessario indagare nelle opportune direzioni per individuare gli eventuali convergenti interessi di chi a quell'epoca era in rapporto reciproco di scambio con i vertici di Cosa nostra e approfondire, se e in che misura, sussista un collegamento tra le indagini di Tangentopoli e la campagna stragista, e, infine, per meglio sviscerare i collegamenti e le reciproche influenze con gli eventi politico-istituzionali che si verificarono in quegli anni". Estratto dalla motivazione dei giudici della Corte d'assise d'appello di Caltanisetta per il processo inerente alla strage di Capaci.

"Mandanti occulti". Quante volte abbiamo letto o sentito queste due parole apparentemente vaghe, inafferrabili, quasi dietrologiche?

Molte, forse troppe volte.

Troppe perché per lunghi anni, per molte stragi italiane, quelle due parole sono spesso andate a braccetto col termine impunità; due parole che trasudano verità indicibili. Verità indicibili che si sanciscono sul grande scacchiere della politica internazionale: un'inevitabile partita a scacchi giocata tra stati e lobby sulla pelle di tanti, di troppi. Una partita che ha tolto al nostro paese eccellenze sul fronte morale e professionale, ma soprattutto ha privato esseri umani del calore dei propri cari e viceversa. La più tragica delle banalità.

La nostra storia però, di banale ha ben poco.

La nostra storia comincia con le dichiarazioni del vecchio boss di Altofonte (da tempo collaboratore di giustizia) Francesco Di Carlo. [...]

Voto: 10.00 (9 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 8760 bytes | 27 commenti OK Notizie
storia & cultura : Il Mistero dei Beatles
Inviato da Dusty il 16/5/2013 7:40:00 (34082 letture)

Pubblicate anche la seconda e terza parte



Le leggende metropolitane generalmente non rientrano nei miei interessi se non come elementi di semplice curiosità. Il fascino del mistero che di solito intriga più o meno tutti, mi coinvolge qualora esistano i presupposti concreti per poter affermare di trovarsi davanti a un vero enigma. Conoscevo quindi da molti anni la leggenda metropolitana che ruota attorno ai Beatles e in particolare su uno dei suoi componenti, ma considerandola del tutto assurda l'avevo relegata sempre nel recinto delle storielle tipo: Elvis è ancora vivo.
[ continua all'interno ]

Voto: 7.00 (8 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 49890 bytes | 385 commenti OK Notizie
storia & cultura : Sindone di Torino: chi ci guarda è Leonardo?
Inviato da Redazione il 2/4/2013 6:10:00 (10827 letture)

In occasione della Pasqua, Papa Bergoglio ha voluto inaugurare il "nuovo corso" della Chiesa rispolverando la vecchia ed ammuffita Sindone di Torino.

''Cari fratelli e sorelle - ha detto il Papa nel suo messaggio proiettato nella cattedrale - mi pongo anch'io come voi davanti alla sacra Sindone, e ringrazio il Signore che ci offre, con gli strumenti di oggi questa possibilità".

Forse il Papa si è dimenticato che gli "strumenti di oggi" hanno anche datato la Sindone intorno al XIII secolo dopo Cristo:




L'articolo dell'ANSA prosegue: "Il Papa ha voluto sottolineare come il volto di Cristo defunto in realta' guardi chi lo guarda. ''Ci guarda e nel silenzio ci parla - ha detto - questa immagine ci invita a contemplare Gesu' di Nazaret, parla al nostro cuore e ci spinge a salire il Monte del Calvario, a immergerci nel silenzio eloquente dell'amore''.

Il realtà, ci sono molte probabilità che il volto che ci guarda in silenzio non sia quello di Cristo, ma piuttosto di Leonardo da Vinci, in quello che sarebbe stato il primo rudimentale esperimento di fotografia mai riuscito nella storia.

Ma andiamo con ordine. [...]


Voto: 9.00 (5 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 27067 bytes | 122 commenti OK Notizie
storia & cultura : Nixon traditore della patria
Inviato da Redazione il 20/3/2013 5:10:00 (6285 letture)

Nuove rivelazioni dai nastri desecretati di Lyndon Johnson.


(Scarica il filmato in alta qualità su arcoiris).

La guerra del Vietnam sarebbe potuta terminare nel 1968. Invece continuò per altri cinque anni, perché Nixon fece segretamente saltare le trattative di pace di Parigi, pur di riuscire a diventare lui presidente.

È questo quello che è emerso dall'ultimo set di registrazioni audio del presidente Johnson, desecretate di recente.

Nell'estate del 68 la tensione in America era arrivata alle stelle, con la nazione irrimediabilmente spaccata in due sulla necessità o meno di porre fine alla guerra in Vietnam.

Robert Kennedy, il candidato democratico pacifista, era stato ucciso il 5 di giugno, e la candidatura democratica era andata a Hubert Humphrey, ...

Voto: 10.00 (5 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 9143 bytes | 45 commenti OK Notizie
storia & cultura : "Il Gruppo Bilderberg dietro alle stragi di Stato italiane"
Inviato da Redazione il 17/1/2013 22:20:00 (8770 letture)

"Il Gruppo Bilderberg dietro alle stragi di Stato italiane", la rivelazione di Ferdinando Imposimato

Il Gruppo internazionale Bilderberg implicato nelle stragi degli anni Settanta e Ottanta in Italia operate prima dai nuclei terroristici neri e poi dalla mafia. A rivelarlo è il Presidente onorario aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, Ferdinando Imposimato, durante la presentazione napoletana del suo nuovo libro "La repubblica delle stragi impunite". "Ormai sappiamo tutto della strategia del terrore, che fu attuata dalla struttura Gladio (Stay Behind) in supporto ai servizi segreti (non deviati) italiani" conferma Imposimato "La strategia serviva a scoraggiare l'instaurarsi di governi di sinistra ed era orchestrata dalla Cia".

Voto: 9.00 (4 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 1085 bytes | 70 commenti OK Notizie
storia & cultura : Il Sentiero di Lacrime
Inviato da Redazione il 21/11/2012 14:10:00 (7929 letture)

Oggi negli Stati Uniti è il "Thanksgiving Day".

La storia degli indiani americani si può leggere in mille modi diversi, ma risulta comunque difficile, specialmente in questi giorni, non notare già in quel tempo le radici di quel tipo di comportamento che caratterizza oggi l'atteggiamento degli americani alla conquista del mondo. La commistione tra messaggio politico e messaggio religioso, con tutte le distorsioni che ne possono derivare, risulta infatti già presente nelle azioni dei primi colonizzatori che espropriarono dalle loro terre gli indigeni dell'America del nord, fra il XVII e il XIX secolo.

L'altro elemento che emerge con forza dalla scheda storica che presentiamo (preparata da Sergio Brundu / "Vulcan"), è l'ambiguo dibattersi dei Padri Fondatori, e dei successivi presidenti eletti, tra i doveri morali loro imposti dalla Costituzione, e la necessità di espandere il proprio controllo sulle terra ancora disponibili senza stare troppo a guardare in faccia nessuno.

E così, da un rapporto amichevole con gli abitanti locali a una prima scaramuccia, da un primo trattato pieno di nobili intenti …

Voto: 9.00 (5 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 1816 bytes | 48 commenti OK Notizie
storia & cultura : Gesù disse: "Signori, mia moglie".
Inviato da Redazione il 21/9/2012 7:50:00 (12733 letture)

Il ritrovamento del frammento di papiro copto, presentato pochi giorni fa alla stampa da Karen King, la ricercatrice della Harvard Divinity School, sta scatenando una sequenza di capriole verbali e di acrobazie logiche veramente divertenti.

Come noto, nel papiro si legge la frase: "Gesù disse loro: 'mia moglie'", parlando presumibilmente ai suoi discepoli.

Apriti cielo: se si scoprisse che davvero Gesù era sposato crollerebbe di colpo l'intera credibilità di una dottrina fondata sul celibato. Già nei Vangeli - per quanto ripuliti dai Padri della Chiesa - erano rimaste tracce di questa "moglie" che ogni tanto saltava fuori all'improvviso, ma la frase di questo ultimo ritrovamento non lascia più spazio ad ambiguità di alcun tipo: quando uno dice "Signori, mia moglie", i casi sono due: o sta cercando di spacciare per consorte un viados con parrucca e tacchi a spillo, oppure quella è veramente sua moglie.

Ed è qui che inziano le acrobazie "interpretative" degli studiosi, a partire dalla stessa Karen King, per non dover ammettere quello che invece dovrebbe essere chiaro per chiunque. [...]

Voto: 8.00 (16 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 5818 bytes | 245 commenti OK Notizie
storia & cultura : Guarda che Luna!
Inviato da Redazione il 29/8/2012 8:20:00 (27976 letture)

Visto che i debunkers hanno risposto all'appello, presentandosi numerosi, abbiamo voluto dedicargli un altro breve montaggio sui favolosi "viaggi lunari" delle missioni Apollo.

Laddove la gravità è ridotta di 1/6.... ma solo se la fune è bene in tiro.



Voto: 8.00 (16 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | 857 commenti OK Notizie
storia & cultura : I veri eroi dello spazio
Inviato da Redazione il 28/8/2012 0:30:00 (12415 letture)

In morte di Neil Armstrong, il primo falso "moonwalker" della storia, dedichiamo un ricordo sentito ai veri eroi dello spazio: quelli che hanno avuto il coraggio di opporsi alla messinscena dei viaggi Apollo, ed hanno pagato con la vita per il loro coraggio.



Che si facciano avanti adesso, i debunker da osteria, ...

Voto: 7.00 (12 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 662 bytes | 262 commenti OK Notizie
storia & cultura : I discorsi di Robert Kennedy
Inviato da Redazione il 6/6/2012 4:50:00 (8062 letture)

Il 6 giugno ricorre l'anniversario della morte di Robert Kennedy. Ecco alcuni dei suoi discorsi più famosi.

IL DISCORSO DI INDIANAPOLIS - Questo discorso fu improvvisato da Robert Kennedy il 4 aprile 1968, davanti ad una folla quasi tutta di neri, subito dopo aver saputo che Martin Luther King era stato assassinato a Memphis.



(Altri video all'interno)

Voto: 9.00 (5 voti) - Vota questa news - Leggi tutto... | altri 1382 bytes | 28 commenti OK Notizie
« 1 2 3 (4) 5 6 7 ... 11 »

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA