Forum

Commenti Recenti

rss

Gli utenti possono commentare.

.

 

Aggiungi Commento   

redazione
#1 redazione 2017-05-23 08:01
Fra 15 giorni ci sono le elezioni in Gran Bretagna. Di solito gli attentati favoriscono chi è già al governo. "Ci si stringe" attorno ai propri governanti, e si ha paura di cambiare.
stephenW
#2 stephenW 2017-05-23 08:14
ma poi ancora con sto Bin laden?!?? Adesso se la prendono col figlio..
Adonis
#3 Adonis 2017-05-23 08:17
Pienamente d'accordo con te Massimo. Queste coincidenze tra attentati ed elezioni imminenti – soprattutto in determinati paesi - sono alquanto sospette….
Alien2012
#4 Alien2012 2017-05-23 08:36
Hanno colpito la 'Snowflake Generation', la generazione di giovani, che magari non erano andati a votare per la Brexit e poi si erano pure lamentati.
Vediamo se questi Millenials marceranno nelle strade, con dei cartelli come facevano noi negli anni '60, o si limiteranno a post su Twitter, Facebook.
E' la loro ultima 'chance' per cambiare il Mondo.
mangog
#5 mangog 2017-05-23 08:36
Quando perdono la vita delle persone non colpevoli di particolari colpe è sempre una tragedia.
Ma come ben sappiamo il fine giustifica i mezzi quando una società non ha più idea di cosa possano essere i veri valori non negoziabili
Per l'Isis ( e chi lo controlla ) la strategia del terrore non so quali vantaggi possa portare. Il Corano può essere interpretato come pare e piace e sicuramente qualcuno troverà sempre lo spunto per ciò che più gli garba..... e di fatto questo rende "insignificante" il Corano.
Dunque la religione centra poco o niente.
Dal mio punto di vista non ci sono mai state le guerre per la religione in sé.
Quando servono delle motivazioni cosa c'è di più funzionale che tirare in ballo la religione ?
mis-under-star
#6 mis-under-star 2017-05-23 09:08
hanno scherzato per un anno con la BREXIT...e ora è arrivato il tempo delle intimidazioni...giusto per capire che già voglia di uscire del tutto dalla UE non è che ne avessero cosi tanta,a dispetto dei proclamoni utilizzati....Mi sbaglierò ma mi aspetto a breve un clamoroso dietro front sulla BREXIT,spero di sbagliarmi.

Ad ogni modo,se conoscete un pianeta dove regna la pace,suggeritemelo..grazie
Giova72
#7 Giova72 2017-05-23 09:16
Pienamente d'accordo con Massimo.
peppe88
#8 peppe88 2017-05-23 09:30
Continua la strategia della tensione ad orologeria. Tra gli obiettivi principali c'è quello di normalizzare gli eventi anche violenti. La reazione sarà quella di accettare qualsiasi azione governativa. Stiamo cominciando a rimuove anche la percezione del pericolo. La debolissima reazione dell'opinione pubblica , per esempio all'azione coercitiva in Italia dopo il decreto Lorenzin , credo ne sia una spia evidentissima.
Sertes
#9 Sertes 2017-05-23 09:32
Anche questa volta, per fortuna, non hanno voluto calcare la mano: in uno stadio di 22.000 persone potevano fare anche di peggio, mentre lo scopo pare essere soprattutto mediatico.
E l'unica novità di questo attacco rispetto agli altri è che questa volta è stata attaccata anche la reputazione di una pop star americana, una dell'establishment mediatico statunitense nonchè "tra i 100 personaggi più influenti del Pianeta per «Time»".
Il messaggio mi pare sia questo: gli inglesi hanno detto agli americani che non gradiscono le loro ingerenze sulla politica inglese, e gli hanno mostrato che possono facilmente colpirli o danneggiarli qualora volessero.
mis-under-star
#10 mis-under-star 2017-05-23 09:44
Ho visto alcune foto relative all'attentato,dalle quali si poteva evincere il logo/locandina del concerto/spettacolo tenuto da questa Ariana Grande...Ebbene,per prima cosa il logo/locandina recitava :ARIANA GRANDE DANGEROUS WOMAN;in seconda battuta,tutte le t-shirt,vendute,con il logo erano di colore nero con codesta frase e la cosa,secondo me,impressionante era che il cerchietto da coniglietta stile playboy di colore nero,assomigliava tanto,forse troppo,al tipico segno distintivo di lutto che è molto in voga,su internet da un po' di stragi/attentati a questa parte...Sarà un caso? oppure,semplicemente,anche le ''star'' mediatiche fanno parte di questo giochino dal nome:La strage degli innocenti????
eartahhj
#11 eartahhj 2017-05-23 09:44
Ovviamente "dopo" il concerto perchè i terroristi non volevano certo interrompere la loro idol Ariana Grande... Se veramente volessero fare terrorismo avrebbero fatto una strage, e se veramente fossero contro l'establishment attaccherebbero organizzazioni politiche e religiose, non certo il popolo... Che tra l'altro la GB si sta separando dall'Europa quindi non vedo cosa dovrebbe volere l'ISIS da loro... Eppure la gente non ci arriva
alsecret
#12 alsecret 2017-05-23 09:50
questi attentatori chissà perchè non si fanno esplodere quando ci sono dei potenti politici? invece di prendersela con chi non centra niente!? :-x
Bender
#13 Bender 2017-05-23 10:01
Citazione:
Vediamo se questi Millenials marceranno nelle strade, con dei cartelli come facevano noi negli anni '60, o si limiteranno a post su Twitter, Facebook.
E' la loro ultima 'chance' per cambiare il Mondo.
Non mi sembra che con le "vostre marce e cartelli" siate riusciti a cambiare un granché. Anzi il mondo che avete lasciato alle generazioni successive fa piuttosto schifo. Speriamo che i "Millenials" riescano a fare qualcosa di meglio rispetto alla tua generazione, che peraltro ha vissuto il pieno boom economico e avrebbe dovuto spaccare il culo ai passeri. Invece forse vi siete fumati un pò troppi cannoni e, come allora, ancora pensate che il problema sia sempre qualcun'altro. Quelle giovani vite spezzate meritano un pò di rispetto così come il dolore dei loro coetanei.
mangog
#14 mangog 2017-05-23 10:26
Citazione:


#11 eartahhj 2017-05-23 09:44
Ovviamente "dopo" il concerto perchè i terroristi non volevano certo interrompere la loro idol Ariana Grande... Se veramente volessero fare terrorismo avrebbero fatto una strage, e se veramente fossero contro l'establishment attaccherebbero organizzazioni politiche e religiose, non certo il popolo... Che tra l'altro la GB si sta separando dall'Europa quindi non vedo cosa dovrebbe volere l'ISIS da loro... Eppure la gente non ci arriva
Forse la musica non era di loro gradimento..
MaxpoweR
#15 MaxpoweR 2017-05-23 10:26
Citazione:
Non mi sembra che con le "vostre marce e cartelli" siate riusciti a cambiare un granché. Anzi il mondo che avete lasciato alle generazioni successive fa piuttosto schifo. Speriamo che i "Millenials" riescano a fare qualcosa di meglio rispetto alla tua generazione, che peraltro ha vissuto il pieno boom economico e avrebbe dovuto spaccare il culo ai passeri. Invece forse vi siete fumati un pò troppi cannoni e, come allora, ancora pensate che il problema sia sempre qualcun'altro. Quelle giovani vite spezzate meritano un pò di rispetto così come il dolore dei loro coetanei.
Ben detto
peppe88
#16 peppe88 2017-05-23 11:04
TRESETTE COL MORTO? Mah, in genere mi astengo dal commentare gli eventi al caldo, meglio far posare la polvere. Ma la sequenza del solenne impegno a mollare la strategia Isis che re Salman avrebbe preso con i due compagni di gioco e il "message in a bottle" di Manchester, induce alla congettura. Il problema di certe cose non è come farle iniziare, ma come farle finire. Naturalmente le cose geopolitiche inducono al cinismo disincantato, i 22 ragazzini e il vuoto che lasceranno nell'animo di molte più decine di persone a loro vicine, rimane una cosa a sé, una cosa per cui le parole, di qualunque tipo, risultano sgraziate ed inutili.A voler esser meno criptici... . Al Sisi ha snocciolato con lucidità, i termini del problema del "terrorismo". Una evidente rete di cointeressenze che riportano a centri "istituzionali". Quali? Beh, lo sanno tutti i granelli del vasto deserto arabico, parte influente e sino ad oggi dominante della famiglia reale al Saud, delle loro finanze, della loro logistica, dei loro servizi segreti e diplomatici. Ora, la lotta per la successione al vecchio Salman è in pieno corso ed il giovane bin Salman al Saud ha ricevuto il suo doppio pacco dono delle forniture di armi e dell'appoggio USA a formare la NATO araba, l'impegno pubblico ad abbandonare la strategia terroristica (a quel punto fai la guerra tradizionale, non ti serve più di tanto la "quinta colonna"). Credo gli americani abbiano anche preso impegno per quell'acquisto del 5% di Aramco, visto l'impegno nelle danze di Tillerson con tanto si spada sguainata. Capita così che qualche pezzo di famiglia reale, magari la diaspora londinese o chissà chi, unitamente alle gerarchie wahhabite, pezzi dei servizi ora superati dai militari e naturalmente la cupola dell'Isis, non l'abbiamo presa bene, com'è ovvio. Da cui il messaggio. www.youtube.com/watch?v=8vFhE1AFIuk_

Pieruigi Fagan_Fonte Facebook
afabbri73
#17 afabbri73 2017-05-23 11:11
Ero entrato per scrivere: #1 Redazione 2017-05-22 23:01 Fra 15 giorni ci sono le elezioni in Gran Bretagna. Di solito gli attentati favoriscono chi è già al governo. "Ci si stringe" attorno ai propri governanti, e si ha paura di cambiare. [una cosa del genere]

Comunque il tutto mi ha lasciato molto indifferente.
Condor96
#18 Condor96 2017-05-23 12:17
albainternazionale.blogspot.it/.../...

A volte è al quanto difficile distinguere la realtà dal inverosimile o addirittura dalla finzione, da un fantoccio, da una messa in scena. Ciò che oggi i media occidentali ci pongono quotidianamente è un fazzoletto di menzogne con il solo fine del controllo sociale dell'opinione pubblica, ormai in letargo.
Alien2012
#19 Alien2012 2017-05-23 12:29
Citazione:
#13 Bender 2017-05-23 10:01 Citazione: Vediamo se questi Millenials marceranno nelle strade, con dei cartelli come facevano noi negli anni '60, o si limiteranno a post su Twitter, Facebook. E' la loro ultima 'chance' per cambiare il Mondo. Non mi sembra che con le "vostre marce e cartelli" siate riusciti a cambiare un granché. Anzi il mondo che avete lasciato alle generazioni successive fa piuttosto schifo. Speriamo che i "Millenials" riescano a fare qualcosa di meglio rispetto alla tua generazione, che peraltro ha vissuto il pieno boom economico e avrebbe dovuto spaccare il culo ai passeri. Invece forse vi siete fumati un pò troppi cannoni e, come allora, ancora pensate che il problema sia sempre qualcun'altro. Quelle giovani vite spezzate meritano un pò di rispetto così come il dolore dei loro coetanei.
Citazione:
#15 MaxpoweR 2017-05-23 10:26 Citazione: Non mi sembra che con le "vostre marce e cartelli" siate riusciti a cambiare un granché. Anzi il mondo che avete lasciato alle generazioni successive fa piuttosto schifo. Speriamo che i "Millenials" riescano a fare qualcosa di meglio rispetto alla tua generazione, che peraltro ha vissuto il pieno boom economico e avrebbe dovuto spaccare il culo ai passeri. Invece forse vi siete fumati un pò troppi cannoni e, come allora, ancora pensate che il problema sia sempre qualcun'altro. Quelle giovani vite spezzate meritano un pò di rispetto così come il dolore dei loro coetanei. Ben detto
Ancora con questa versione della Storia !
Ok è tutta colpa nostra
Abbiamo fumato troppo.
Ma Voi due cosa ne sapete ?
Prove ?
Custer
#20 Custer 2017-05-23 12:58
dskgrm.com/p/1493205852395178187_2320819062

ecco la foto, poco prima dello spettacolo sul social di Ariana.

en.wikipedia.org/wiki/Dangerous_Woman_Tour


Il nome del tour è tutto un programma.

Direi tutto pianificato da mesi.
NiHiLaNtH
#21 NiHiLaNtH 2017-05-23 13:09
ah beh 22 morti il giorno 22 ( magari anche alle 22:00 ? )
Fang
#22 Fang 2017-05-23 13:11
Su un blog un utente ha segnalato questa esercitazione avvenuta, se non ho capito male visto che l’inglese lo mastico poco, nel maggio 2016 a Manchester.

manchestereveningnews.co.uk/.../...
Shavo
#23 Shavo 2017-05-23 13:13
C'è chi dice Allah è Grande, c'è chi dice Ariana Grande. Dangerous Woman è profezia: Ario è Grande veramente :idea:
Fang
#24 Fang 2017-05-23 13:17
Lo ha notato anche Il Giornale :
ilgiornale.it/.../...
Daniel77
#25 Daniel77 2017-05-23 13:34
@nihilanth

"ah beh 22 morti il giorno 22 ( magari anche alle 22:00 ? )"

un ordigno piazzato in mezzo alla folla ti garantisce un numero esatto di morti?
NiHiLaNtH
#26 NiHiLaNtH 2017-05-23 13:39
Citazione:
un ordigno piazzato in mezzo alla folla ti garantisce un numero esatto di morti?
oviamente no mi sembra abbastanza ovvio
Anteater
#27 Anteater 2017-05-23 14:17
Che pizza ragazzi! Me ne sono accorto solo alle 11 di stamane dell'ennesimo attentato...sinceramente sono più toccato da Hayden che con le cuffiette di musica, brucia lo STOP e "scompare" nell'oblio della vita/morte...
Diciamo che è stato più "fortunato" di Schumacher...poi Manchester farà la finale...

Quello che Redazione gli sfugge è la bolla in cui un cervello può cacciarsi...come un adulto, parlar di votazioni e come un bimbo veder l'incongruenza...mettere bombe per favorire un voto?...e il giorno dopo, incitare la bontà del voto verso i "giusti" e poi dire che i giusti stanno diventando meno giusti...
Dire sono contro la siringa è una cosa...
Dire che dipende da cosa contiene la siringa è un'altra!
...io sono contro la siringa...come metafora...

Slobbysta
hvsky
#28 hvsky 2017-05-23 15:02
La storia si fa a suon di morti..... beh forse è sempre stato un po' così.... la vera novità oggi è rappresentata dal nemico..... tanti nomi, nessuna faccia, nessun confine .... anzi lo si colloca nei vari casi dove fa più comodo..... questa strategia è studiata x andare avanti senza soluzione di continuità.... sono proprio dei geni..... paura a oltranza , nemici a oltranza futuro incerto..... poveri noi ! E intanto la gente muore !!!!
massimo73
#29 massimo73 2017-05-23 15:21
Faccio notare solo che il copione si ripete sempre alo stesso modo; è appena arrivata la rivendicazione dell'Isis grazie all'ineffabile sito che monitora la galassia jihadista :pint: :pint: :pint: della signora Rita Katz...niente da aggiungere. :cry:
Escape2013
#30 Escape2013 2017-05-23 15:34
#6 mis-under-star

Ad ogni modo,se conoscete un pianeta dove regna la pace,suggeritemelo..grazie


La LUNA.
E' talmente pacifica e insignificante che gli americani sono quasi 50 anni che non ci mettono piede.
f_z
#31 f_z 2017-05-23 16:11
Dopo "l'attentatore suicida" fatto a brandelli ma identificato dopo pochi minuti (abbiamo il DNA, eccheccazzo!), il fatto che mancano 2 settimane alle elezioni politiche e la credibilissima "rivendicazione" credo non ci sia alcun dubbio che siamo di fronte al solito terrorismo di stato.
Per fortuna non ho in programma di andare a concerti nelle prossime settimane...
gelu
#32 gelu 2017-05-23 16:25
Ecco perché da noi non ci sono mai attentati. Perché non si vota mai.
zlatorog
#33 zlatorog 2017-05-23 16:27
Chissà se hanno già trovato il passaporto dell' attentatore :-)
Non può mica esserselo dimenticato a casa no...che attentatore sarebbe...
toussaint
#34 toussaint 2017-05-23 17:03
@gelu
No, da noi non ci sono attentati perché favorirebbero il M5S.
Altra cosa di cui esser grati a Grillo, pur con tutte le sue carenze politiche.
toussaint
#35 toussaint 2017-05-23 17:08
Comunque, Ariana Grande (già, il nome!), tipico prodotto Disney, ragazzina perversa, look da coniglietta di Playboy, mamma proprietaria di una società che fornisce sistemi di sicurezza alla Marina USA (oh, mica cazzi!) ecc. ecc.
Dangerous Woman inizia così:

"Non ho bisogno di permessi

Ho preso la mia decisione di testare i miei limiti

Perché sono affari miei, Dio è mio testimone

Inizia quello che ho finito

Non c'è bisogno di trattenersi

Prendendo il controllo di questo momento

Sono bloccata e carica

Completamente concentrata, la mia mente è aperta..."

Niente male eh?
Open Mind, Open Society, Open Ass...
Jurij
#36 Jurij 2017-05-23 18:29
Ok oramai il sistema lo si conosce.
C'erano in corso esercitazioni?
In base al passato, terrorismo e servizi segreti vanno insieme perché sono legati, ho meglio gli attentati sono organizzati dai servizi segreti, allora stavolta cos'è il ristorno politico ?
p.s. Mi porto già avanti
2' p.s. Un attentato in Italia NON favorirebbe i 5 stelle, quindi amici italiani "in campana"
horselover
#37 horselover 2017-05-23 19:22
questi attentati sono assist ai fautori dello scontro d'inciviltà che ora possono scatenarsi.
zlatorog
#38 zlatorog 2017-05-23 19:40
Questi attentati svolgono diversi servizi importantissimi...e nuocciono soltanto alle povere vittime nonchè alle "cause islamiche".
Sono il pane dei poteri forti, che guarda caso non vengono mai neppure sfiorati da lontano dagli attentati.
Come se i terroristi non fossero a conoscenza delle ovvie responsabilità dei pezzi grossi riguardo alle tragedie dei loro paesi...
Sarebbe come se un risparmiatore fottuto da una banca a caso si mettesse a sparare contro gli impiegati e gli altri clienti (sodomizzati pure loro)... Non serve essere complottisti per rendersi conto di come stanno le cose.
Calvero
#39 Calvero 2017-05-23 19:59
HVSKY:

Citazione:
La storia si fa a suon di morti..... beh forse è sempre stato un po' così.... la vera novità oggi è rappresentata dal nemico..... tanti nomi, nessuna faccia, nessun confine .... anzi lo si colloca nei vari casi dove fa più comodo..... questa strategia è studiata x andare avanti senza soluzione di continuità.... sono proprio dei geni..... paura a oltranza , nemici a oltranza futuro incerto..... poveri noi ! E intanto la gente muore !!!!
Vediamo chi indovina il titolo:

«Goldstein in **** è anche il leader de "La Fratellanza" (o "La Confraternita" secondo le traduzioni), un'organizzazione segreta che combatte il Partito.

Il protagonista comunque, appurerà in seguito che Goldstein e la Confraternita sono concetti sfruttati dal Partito per individuare eventuali ribelli, al punto che la loro stessa esistenza non è data per certa».


____________

Detto ciò, una domanda tra parentesi:

Che qualcuno che abbia solo più di nove anni, quali cognizioni della realtà ha mai nella testa, quali problemi ha se riesce a ritenere di un qualsiasi interesse un concerto di Ariana Grande? Cioè, ma ci si rende conto :-o un concerto ... di chi? Quando si dice, morire per niente.
Shuran
#40 Shuran 2017-05-23 20:11
Citazione:
Vediamo chi indovina il titolo:
La so, la so, per me è la cicoria... no? Non è nemmeno "Le tagliatelle di nonna Pina"? Mi arrendo, non so la risposta (4891? No? Ok, fa niente). 8-)
Francesco_1
#41 Francesco_1 2017-05-23 20:16
Gelu
Citazione:
Ecco perché da noi non ci sono mai attentati. Perché non si vota mai.
Aspetta un altro po'. Non saranno nel 2017 ma forse nel 2018. Ma le elezioni ci saranno. E matematicamente ci saranno attentati in Italia in corrispondenza delle elezioni. Già mi immagino i titoli dei giornaloni: "Questa volta tocca all'Italia", poi ci sarà: "Stato di emergenza terrorismo in Italia", e poi: "Serve una collaborazione fra partiti per difendere l'Italia" ed infine: "I 5 stelle sono troppo inesperti per affrontare il problema terrorismo".
I soliti boccaloni ci cascheranno, si "terrorizzeranno" e alla fine voteranno la mega orgia Destra-Sinistra e tornerà il caro Nazareno 2.0. Così è deciso, l'udienza è tolta.

E toussaint
Citazione:
No, da noi non ci sono attentati perché favorirebbero il M5S.
Leggi sopra
cocis
#42 cocis 2017-05-23 20:29
L'attentatore era già noto alle forze dell'ordine.. :pint:
Ste_
#43 Ste_ 2017-05-23 20:32
Trovato su twitter... non ho ancora controllato se la pagina esista, quindi non prendetelo vero al 100%:

twitter.com/TrutherUfo/status/867055643013853184
Anteater
#44 Anteater 2017-05-23 20:32
CalveroCitazione:
Che qualcuno che abbia solo più di nove anni, quali cognizioni della realtà ha mai nella testa, quali problemi ha se riesce a ritenere di un qualsiasi interesse un concerto di Ariana Grande? 
Diamine c'è di peggio...! Questa è famosa...


Poi c'è chi mette nickname sexy...


Indubbiamente un concerto dei King Crimson è più culturalmente stimolante...


Notare lo SPOT iniziale, proprio su Manchester...curioso!

Slobbysta
renatop
#45 renatop 2017-05-23 20:44
Bender,Citazione:
Non mi sembra che con le "vostre marce e cartelli" siate riusciti a cambiare un granché. Anzi il mondo che avete lasciato alle generazioni successive fa piuttosto schifo. Speriamo che i "Millenials" riescano a fare qualcosa di meglio rispetto alla tua generazione, che peraltro ha vissuto il pieno boom economico e avrebbe dovuto spaccare il culo ai passeri. Invece forse vi siete fumati un pò troppi cannoni e, come allora, ancora pensate che il problema sia sempre qualcun'altro. Quelle giovani vite spezzate meritano un pò di rispetto così come il dolore dei loro coetanei.
noi negli anni 60/70, con "marce e cartelli" e scioperi abbiamo ottenuto tanto e abbiamo anche "spaccato il culo ai passeri", voi invece, che ci criticate, state perdendo tutto quello che abbiamo guadagnato noi con la nostra lotta senza battere ciglio! siete solo capaci di criticare scrivendo post sui social, invece di darvi una mossa e scendere in piazza a "spaccare il culo ai passeri", alzate il culo dalla sedia e datevi una mossa, altrimenti tra un po' vi faranno lavorare solo per un tozzo di pane! è la vostra generazione che non ha le palle!!
Lupo Solitario
#46 Lupo Solitario 2017-05-23 20:49
In Italia i terroristi non colpiscono perchè primo L'Italia militarmente e politicamente non conta un c...o, pur essendo Nato è l'ultima ruota del carro, poco attiva militarmente. Secondo io sono convinto che a causa sia del nostro ministro/ministero degli interni/esteri/difesa, sia per i nostri "efficientissimi" servizi segreti i terroristi sfruttano il nostro territorio sia per nascondersi sia di passaggio.
La cosa più assurda è che assistiamo ad una "guerra" TRA un gruppo di Terroristi (Isis/daesh etc etc ) nel numero di qualche migliaio, centinaia di migliaia, forse di più, in maggior parte situati ora in una zona grande come poco più della Sicilia CONTRO l'America ( 1° potenza mondiale ) la Russia, La Turchia, l'esercito Siriano e la Nato. Possibile che non si riesca a vincere ??????
Quindi quando accadono questi gravi atti di terrorismo pur dispiacendosi delle vittime innocenti bisogna comprendere che la vera colpa cade su chi non ha fatto nulla per evitare che ciò accadesse.................
zlatorog
#47 zlatorog 2017-05-23 21:14
:evil: :evil:
Come si può anche solo paragonare uno dei gruppi musicali più geniali e innovativi del secolo (i King Crimson) con questa spazzatura inascoltabile, fasulla, banalissima e costruita in laboratorio per infinocchiare di merda le menti dei giovani...
Per fortuna si tratta di ragazzini che per loro natura sono piuttosto poco dotati di senso critico e soffrono di un bisogno di appartenenza in fase acuta, se a un simile concerto ci fossero stati degli adulti il mio dispiacere per la strage diminuirebbe molto...anzi forse anche del tutto...
Michele Pirola
#48 Michele Pirola 2017-05-23 21:18
Raga, ma il solito passaporto/documento d'identità non va più di moda. Cosa dite?
Luxio
#49 Luxio 2017-05-23 21:54
@ Calvero

È banale, ma rispondo: 1984
Bender
#50 Bender 2017-05-23 22:06
Citazione:
noi negli anni 60/70, con "marce e cartelli" e scioperi abbiamo ottenuto tanto e abbiamo anche "spaccato il culo ai passeri"
Guarda non è mia usanza entrare in polemica, guardati i pochi post che ho pubblicato per conferma. Io ho risposto ad una critica odiosa che la tua generazione ha la consuetudine di fare ai più giovani. Di certo, quando eri giovane tu, saltavi i fossi per il lungo e pisciavi controvento. Poi però hai lasciato ai tuoi nipoti un posto di merda dove vivere. Questo è un fatto incontrovertibile. Converrai che le vostre conquiste sindacali si sono rivelate insostenibili e non valgono più un cazzo ai giorni nostri. Peccato che al potere ci siano sempre quelli della tua generazione. Quando andranno al potere i ragazzi di 18-20 anni, si potrà giudicare a ragione veduta. Prima però quelli della tua generazione si dovrebbero gentilmente togliere dai coglioni e andare a pescare; avete fatto danni a sufficienza. Lasciate liberi gli altri di sbagliare adesso. Interessante poi il commento riguardo a postare sui social perché se tu non lo avessi capito, è esattamente quello che stai facendo anche tu.
qilicado
#51 qilicado 2017-05-23 22:10
#21 NiHiLaNtH
Il presunto attentatore aveva 22 anni. Tre coincidenze sono troppe per essere una casualità.

www.ilfattoquotidiano.it/.../3609534
qilicado
#52 qilicado 2017-05-23 22:13
#41 Francesco_1
Non colpiscono l'Italia semplicemente perché è la porta d'ingresso dell'Europa. Immagina un ladro che si prende la briga di rubare la porta d'ingresso di una villa di un riccone :hammer:
qilicado
#53 qilicado 2017-05-23 22:39
#19 Alien2012
I giovani di allora erano più "giovani" rispetto a come sono "giovani" quelli di oggi. Insomma la gioventù di allora non era la stessa di oggi. Conosco sessantottini, e tutti mi sconsiglierebbero di intraprendere la loro stessa strada. Quella loro era una giovinezza più ingenua. Allora lo spirito del tempo si imbatteva in cose inedite che non sono più così inedite.
E come i millennians, anche loro sono stati traviati, infiltrati; sono stati anche loro sentinelle e agenti del potere, poiché portatori sani di visioni della realtà unidirezionali e quindi ineluttabilmente destinate a incagliarsi in vicoli ciechi.
gato
#54 gato 2017-05-23 22:53
O.T. Il laboratorio di Stefano Montanari sta per chiudere per mancanza di soldi. Faccio un apello a tutti per aiutarlo. Tra l'altro, dopo il decreto sui vaccini, chi è contrario al decreto, aiutando la sopravivenza del laboratorio Nanodiagnostic di Modena, aiutiamo noi stessi.
Il link della pagina del blog di Stefano Montanari con le modalità per le donazioni
www.stefanomontanari.net/sito/sostienici.html
Calvero
#55 Calvero 2017-05-23 23:23
Luxio:


Citazione:
È banale, ma rispondo: 1984
Semplice/elementare (e non per tutti :-D ) ma non banale.

L'ho messa perché è perfetta ed è sempre sottovalutato, per come anche il concetto di "nemico invisibile" nell'intervento interessante di HVSKY, viene condensato magistralmente nel nemico del Partito di 1984. Non solo la psicopolizia, pure il "terrorista inenarrabile" è stato fotografato genialmente da Orwell.

_________

SHURAN:

Citazione:
La so, la so, per me è la cicoria... no? Non è nemmeno "Le tagliatelle di nonna Pina"? Mi arrendo, non so la risposta (4891? No? Ok, fa niente).
:-D

_______

Slobbysta:

Citazione:
Diamine c'è di peggio...! Questa è famosa...
Se un pelo di figa non tirasse più di un carro di buoi, ci sarebbero 22 morti di meno.

____________


ZLATOROG:

Citazione:
Come si può anche solo paragonare uno dei gruppi musicali più geniali e innovativi del secolo (i King Crimson) con questa spazzatura inascoltabile, fasulla, banalissima e costruita in laboratorio per infinocchiare di merda le menti dei giovani...
Basterebbe soltanto qualche sigla dei cartoni animati degli anni "70 per pisciare in testa a questo liquame.

Citazione:

Per fortuna si tratta di ragazzini che per loro natura sono piuttosto poco dotati di senso critico e soffrono di un bisogno di appartenenza in fase acuta, se a un simile concerto ci fossero stati degli adulti il mio dispiacere per la strage diminuirebbe molto...anzi forse anche del tutto...
Come dici tu, il problema sono sempre i bambini che mancano di consapevolezza e non gli viene dato tempo di maturare, altrimenti per la prima volta si poteva anche convenire per una più che corretta selezione naturale.

Non oso immaginare cosa seguirà. Una bella canzone di Ariana & Co. poetica e strappalacrime, per ricordare l'attacco alla vita e all'arte. Ovviamente tutto in beneficenza, sms solidali e concertone commemorativo con i vip solidali, pure quelli.

Che poi, una patatina così, sprecata a cantare. Con tutto quello che offre l'industria dell'intrattenimento.
Sweps
#56 Sweps 2017-05-23 23:29
Non c'è mai stata alcuna vera rivoluzione se siamo dove siamo oggi.
Capisco possa non essere facile ammettere che ciò che per cui si è creduto e lottato sia stato invano.
Parte dei principi 68ini sono apprezzabili.
La coscienza di chi l'ha fatta però era decisamente acerba.
Oggi i giovani mediamente sono più coscienti, semplicemente perché è l'ambiente nel complesso a stimolare maggiormente questo.
D'altra parte forse c'è più apatia, e questo non fa sì che questa maggiore coscienza si manifesti concretamente.
zlatorog
#57 zlatorog 2017-05-23 23:48
E' profondamente stupido questo conflitto generazionale...
Io faccio parte dei vecchi 70ini che scendevano in piazza, e a distanza di tempo mi rendo conto che siamo stati strumentalizzati dagli stessi poteri che oggi strumentalizzano la generazione feisbuk.
Noi siamo serviti a creare quel disordine sociale che è servito a gettare le basi del regime.
Quando è stato ammazzato Moro molti di noi erano felici, "i compagni hanno giustiziato un nemico del popolo" si diceva, oggi la vediamo in modo molto differente.
Le manifestazioni di piazza, gli scontri con i "fascisti" erano strumentali a ben altri progetti occulti dei quali noi ingenui ragazzini eravamo completamente ignari, con la testa piena di idealismi ma vuota di consapevolezza e profondamente ingenui.
Oggi succede la stessa cosa, sono solamente cambiati gli strumenti.
Quello che rimane identico è il conflitto generazionale, ottima arma per separare, per impedire la diffusione di informazioni, per spostare l'attenzione, per istigare l'ennesima "guerra fra poveri" (più adeguato: "guerra fra schiavi"). Anche noi accusavamo i nostri genitori di averci fatto trovare un mondo di merda, e mai avremmo immaginato che quello che stavamo vivendo era il paradiso in confronto a quello che ci aspettava.
Il solito "dividi et impera" in sostanza.
Lo stesso che accade con questa assurda divisione fra destra e sinistra, la stessa che ha fatto vincere in Francia il gerontofilo... Ma ci rendiamo conto che parlare di destra e sinistra oggi, quando l'unica VERA divisione sociale è fra un' elite di poche centinaia di persone e i loro servi e TUTTI GLI ALTRI è assurdo? Parlare di destra e sinistra oggi sarebbe come discutere di guelfi e ghibellini...passato, passato e ancora passato. Finchè non ci mettiamo nella testa l'idea di lasciar perdere i dettagli delle nostre convinzioni politiche in modo da fare un fronte unico...quel famoso 99% continueremo a rimanere schiavi, e lo saremo sempre di più.
Se siamo a bordo di una nave che affonda e gli ufficiali ci chiudono nelle stive cosa facciamo? Ci mettiamo a disquisire sulle nostre preferenze calcistiche o spakkiamo la porta e buttiamo a mare gli ufficiali?
Poi magari una volta arrivati a terra possiamo anche metterci a parlare di calcio, ma nel momento del pericolo la priorità è un' altra!
Se ce ne rendessimo conto potremmo salvarci il culo...ma purtroppo ci stanno chiudendo nelle stive un po' alla volta convincendoci che si tratta del luogo più sicuro...ci mettono una tv e ci trasmettono le partite, e noi come coglioni ci caschiamo. Incece di fare ciò che converrebbe a tutti ci scanniamo per un rigore o un fallo e nel frattempo affondiamo.
zlatorog
#58 zlatorog 2017-05-24 00:23
Calvero:

"Basterebbe soltanto qualche sigla dei cartoni animati degli anni "70 per pisciare in testa a questo liquame"

Sono assolutamente d'accordo...non sapevo neppure dell' esistenza di questa ennesima orrenda rappresentante della spazzatura musicale satanista-massonica mede in usa (fra l'altro son TUTTE UGUALI FRA LORO, stesse voci, stesso stile, stessi costumi, stesse coreografie, stessi effetti, stessi suoni...in realtà sono CLONI), ho provato ad ascoltare alcuni brani e a leggere qualche testo ma ne sono rimasto talmente disgustato che piuttosto che vomitare l' ottima cena di pesce appena consumata ho preferito smettere...
In effetti qualcosa di bello ce l'ha...il corpo! Potrebbe prendere in considerazione di seguire le orme della nostra Malena quando (fra poco) non se la cagherà più nessuno come cantante...sicuramente riuscirebbe a dispensare maggiori e più nobili piaceri anzichè gracchiare cazzate vestita da coniglio.
cocis
#59 cocis 2017-05-24 00:24
zlatorog
#60 zlatorog 2017-05-24 00:30
Sweps

E' evidente che abbiamo lottato invano, ma abbiamo fatto di peggio! Ci siamo fatti usare! Siamo stati strumenti inconsapevoli di quei poteri forti che oggi ci ammazzano.
Da giovane sono stato convinto comunista, ci ho creduto, ho rischiato, ho lottato...oggi ne faccio ammenda.
Mi rendo conto di essere stato solo un inconsapevole burattino telecomandato...come tutti i cosiddetti "compagni" dell' epoca... (anch'essi in buona parte amaramente pentiti).
Non tutti in realtà...come sempre molti preferiscono una comoda bugia a una dolorosa verità...e votano Renzi.
Non o se sia questione di collegamenti neuronali o solo di non voler affrontare la frustrazione di essere stati presi per il culo...mah...
Zuzzi
#61 Zuzzi 2017-05-24 00:53
@zlatorog
Per fortuna si tratta di ragazzini che per loro natura sono piuttosto poco dotati di senso critico e soffrono di un bisogno di appartenenza in fase acuta, se a un simile concerto ci fossero stati degli adulti il mio dispiacere per la strage diminuirebbe molto...anzi forse anche del tutto...

@Calvero
Come dici tu, il problema sono sempre i bambini che mancano di consapevolezza e non gli viene dato tempo di maturare, altrimenti per la prima volta si poteva anche convenire per una più che corretta selezione naturale.


Ma smettetela minchioni...mai stati bambini voi? Immagino non abbiate figli...in caso contrario, best wishes to them! Seguendo il vostro becero e anaffettivo ragionamento, in quanto essendo io (per esempio) profondamente disgustato dagli Autogrill potrei affermare che, se veniste voi sgozzati in uno di questi per mano di uno squilibrato, si tratti di selezione naturale? Non sia mai.
zlatorog
#62 zlatorog 2017-05-24 01:02
Infatti non è che plaudo agli attentatori...sempre di bambini si tratta, e i bambini si sa che non hanno ancora sviluppato un gran senso critico...basti pensare che amano i panini di cartone dei merdonald e altre schifezze simili.
Pure io a 13-14 anni ascoltavo anche roba di qualità mediocre (x mia fortuna mi sono ravveduto presto...ma erano altri tempi).
Rimane che se anzichè ragazzini fossero stati 25 - 30 enni a pagare x ascoltare una simile schifezza....beh...ucciderli forse è troppo, ma un tso ci starebbe :-)

Credo che se questa "GRANDE ARIANA" fosse nata qualche decennio prima un certo personaggio avrebbe dovuto rivedere le sue teorie sulla razza e forse ci si sarebbe risparmiati qualche milione di morti ammazzati...:-) hahahha

Ovviamente si tratta di sarcasmo, ognuno ha il diritto di vivere ascoltando quello che vuole...
zlatorog
#63 zlatorog 2017-05-24 01:21
Cmq sono d'accordo riguardo agli autogrill...e a tutti i fastfood in generale.
Spacciatori di escrementi travestiti da cibo. Se devo viaggiare preferisco portarmi i panini da casa che pagare pezzi di cartongesso a peso d'oro...
zlatorog
#64 zlatorog 2017-05-24 01:37
Boh...cmq tornando in tema, credo che questo attentato non si differenzi per nulla dagli altri, ne come scopo ne come mandanti.
Chi ne ricava un vantaggio?
Chi ha interesse a introdurre leggi liberticide, maggiori controlli sulle persone, creare paura e caos sociale per far accettare successivamente l' "ordine" (mondiale) e le sue conseguenze, favorire guerre di religione, etc etc...
E' il solito film che ormai non mi neanche sorprende più di tanto...
Forse è anche questo uno degli scopi e pure io ne sono vittima: abituarci progressivamente all' orrore, in modo che esso ci lasci sempre più indifferenti.
E non va bene...potevano esserci i nostri figli in quel concerto.
PS: i miei no...
Calvero
#65 Calvero 2017-05-24 02:06
Citazione:
Ma smettetela minchioni...mai stati bambini voi?
Infatti il sarcasmo è rivolto agli adulti.

Citazione:
Seguendo il vostro becero e anaffettivo ragionamento,
"Seguendo" cosa? :roll: Non si evince il collegamento, perché non c'è. Te la stai raccontando da solo. Non puoi seguire proprio un bel niente, perché i bambini non sono adulti.

Citazione:

...in quanto essendo io (per esempio) profondamente disgustato dagli Autogrill potrei affermare che, se veniste voi sgozzati in uno di questi per mano di uno squilibrato, si tratti di selezione naturale? Non sia mai.
Se per Te lo fosse, amen. Sei libero di avere le tue opinioni. A meno che non sia tu ad andare in giro a sgozzare la gente per gli autogrill.

Il problema è che ti sfugge il sarcasmo della questione. Le battute al vetriolo, la satira, che esasperano la realtà e i concetti ad essa attinenti, per coglierne le debolezze o le ipocrisie o l'ignoranza, sono battute e tali rimangono. C'era e c'è una considerazione per nulla peregrina, e neanche così esasperata :perculante: ... come se il degrado "da e per conto" della sensibilità artistica, andata fondamentalmente alle ortiche, mercificata in maniera sempre più pornografica ... fosse cosa da nulla. Le conseguenze a livello emotivo e di consapevolezza saranno lo specchio di quello che seguirà. Si vedono bene i risultati. Un esercito di bimbominkia alla conquista del vuoto cosmico. La forma sta prendendo definitivamente il posto della sostanza. A proposito di selezione.
hvsky
#66 hvsky 2017-05-24 06:12
Vi prego non tacciate questo mio ragionamento come bieca retorica..... proviamo a riflettere:
Oggi siamo in possesso delle più potenti tecnologie o meglio mix di tecnologie che interconettono miliardi di persone.... questo dovrebbe , in base al paradigma dominante, renderci più partecipi, coinvolti, più vicini..... invece secondo me questo mix techno-ipnotizzante mette un velo cybernetico tra noi e il resto del mondo , il fatto che nessuno in un commento (e questa è la parte delicata e tacciabile di bieca ipocrisia ) si sia soffermato sul fatto che tutte queste nostre battute e puntuali riferimenti complottisti ignorano in toto il fatto che della gente, là fuori dietro il cyber-velo, è morta davvero..... per me ogni tanto dovremmo darci un pizzicotto sulla guancia e riflettere...... siamo diventati così asettici che facciamo anche del sarcasmo darck sui gusti musicali degli astanti , vittime più di noi di qualcosa che ci sta rompendo le chiappe.... e noi qui a scommentare ..... il passaporto lo hanno già trovato ha ha ha ..... sempre il solito meccanismo..... la solita rivendicazione....... cambiassero strategia ormai sono sgamati...... e simili...... ........
E tutto ciò non perché siamo cattivi o superficiali ma perché invece di essere più vicini siamo più techno-distanti.... prima vedevamo una parte di realtà dallo schermo TV..... poca e distorta..... ora vediamo TUTTA la realtà da uno schermo di un computer...... tutta e ipnotizzante .... tutto quello che oggi dovrebbe essere più vicino..... si è più vicino.... si ... ma è anche molto opaco, sfocato...... come una foto mal scattata.
vi garantisco che non è ipocrisia, non è un rimprovero o una critica..... una benpensata..... solo uno spuntino di riflessione.....
Jurij
#67 Jurij 2017-05-24 06:24
Poteva essere un concerto dedicato a Beethoven, non cambia una virgola.
La musica è corrispondenza all'uso, se piace è buona, se non piace è scadente.
Poteva anche essere uno show-room per auto , o non so cosa. La gente ha il diritto di andare in qualsiasi luogo senza che il potere la usi per una sua qualsiasi strategia.
In questa società non esistono i " Winkelried" perché se esistessero avremmo da tempo la notizia sui giornali di qualche grosso capofamiglia banchiere ...
Jurij
#68 Jurij 2017-05-24 06:37
Credo piuttosto che bisogna tornare a parlare di proposte di soluzioni per rendere la vita più difficile possibile a "loro". Vale per tutti, soprattutto ai Chiesa, Pizzuti, eccetera, che portano si le problematiche, ma che fanno fatica a proporre delle soluzioni di "contrattacco " lasciando così nella mente delle persone comuni una sensazione di frustrazione che toglie la voglia e soprattutto l'interesse riguardo a queste problematiche "madre".
Jurij
#69 Jurij 2017-05-24 06:41
Mi spiace buttarla lì così, però se a tutte le brutte informazioni non fanno seguito delle proposte di soluzioni e di speranza, tanto vale dare ragione a quel mio collega che mi diceva "è meglio non sapere, così stai meglio "

Viviamo una vita da moscerini, perché appena raggiungi un po' di esperienza ti rendi conto che sei vicino alla fine, ma allora perché dovrei viverla nella tristezza, quando l'unico obiettivo dovrebbe essere quello di stare bene ?
horselover
#70 horselover 2017-05-24 07:21
trovo strano che a comunicare alla stampa che si trattava si un attentatore suicida e la sua identità siano stati i servizi segreti usa
Alien2012
#71 Alien2012 2017-05-24 07:28
Citazione:
#45 renatop 2017-05-23 20:44 Bender,Citazione: Non mi sembra che con le "vostre marce e cartelli" siate riusciti a cambiare un granché. Anzi il mondo che avete lasciato alle generazioni successive fa piuttosto schifo. Speriamo che i "Millenials" riescano a fare qualcosa di meglio rispetto alla tua generazione, che peraltro ha vissuto il pieno boom economico e avrebbe dovuto spaccare il culo ai passeri. Invece forse vi siete fumati un pò troppi cannoni e, come allora, ancora pensate che il problema sia sempre qualcun'altro. Quelle giovani vite spezzate meritano un pò di rispetto così come il dolore dei loro coetanei. noi negli anni 60/70, con "marce e cartelli" e scioperi abbiamo ottenuto tanto e abbiamo anche "spaccato il culo ai passeri", voi invece, che ci criticate, state perdendo tutto quello che abbiamo guadagnato noi con la nostra lotta senza battere ciglio! siete solo capaci di criticare scrivendo post sui social, invece di darvi una mossa e scendere in piazza a "spaccare il culo ai passeri", alzate il culo dalla sedia e datevi una mossa, altrimenti tra un po' vi faranno lavorare solo per un tozzo di pane! è la vostra generazione che non ha le palle!!
Citazione:
#50 Bender 2017-05-23 22:06 Citazione: noi negli anni 60/70, con "marce e cartelli" e scioperi abbiamo ottenuto tanto e abbiamo anche "spaccato il culo ai passeri" Guarda non è mia usanza entrare in polemica, guardati i pochi post che ho pubblicato per conferma. Io ho risposto ad una critica odiosa che la tua generazione ha la consuetudine di fare ai più giovani. Di certo, quando eri giovane tu, saltavi i fossi per il lungo e pisciavi controvento. Poi però hai lasciato ai tuoi nipoti un posto di merda dove vivere. Questo è un fatto incontrovertibile. Converrai che le vostre conquiste sindacali si sono rivelate insostenibili e non valgono più un cazzo ai giorni nostri. Peccato che al potere ci siano sempre quelli della tua generazione. Quando andranno al potere i ragazzi di 18-20 anni, si potrà giudicare a ragione veduta. Prima però quelli della tua generazione si dovrebbero gentilmente togliere dai coglioni e andare a pescare; avete fatto danni a sufficienza. Lasciate liberi gli altri di sbagliare adesso. Interessante poi il commento riguardo a postare sui social perché se tu non lo avessi capito, è esattamente quello che stai facendo anche tu.
Citazione:
#53 qilicado 2017-05-23 22:39 #19 Alien2012 I giovani di allora erano più "giovani" rispetto a come sono "giovani" quelli di oggi. Insomma la gioventù di allora non era la stessa di oggi. Conosco sessantottini, e tutti mi sconsiglierebbero di intraprendere la loro stessa strada. Quella loro era una giovinezza più ingenua. Allora lo spirito del tempo si imbatteva in cose inedite che non sono più così inedite. E come i millennians, anche loro sono stati traviati, infiltrati; sono stati anche loro sentinelle e agenti del potere, poiché portatori sani di visioni della realtà unidirezionali e quindi ineluttabilmente destinate a incagliarsi in vicoli ciechi.
Purtroppo questo non è il posto per fare analisi storiche, ogni epoca è diversa.
Ma come diceva il "Che" "¡El pueblo unido, jamás será vencido!"
Noi ci abbiamo provato e siamo stati sconfitti.
Però,nel giro di un decennio, ci hanno ammazzato i fratelly Kennedy, Malcom X, Marter Luthr King, ed il "Che"; i quali, pur da posizioni politiche diverse, volevano un cambiamento.

Quando andranno al potere i ragazzi di 18-20 anni, si potrà giudicare a ragione veduta.
Il sottoscritto non ci sarà, peccato.
Poi però hai lasciato ai tuoi nipoti un posto di merda dove vivere
Personalmente non ho lasciato nulla.
Poi questa personalizzazzione mi pare assurda.
eri giovane tu, saltavi i fossi per il lungo e pisciavi controvento.
Ma Tu cosa be sai ?
quelli della tua generazione si dovrebbero gentilmente togliere dai coglioni
Appena posso lo faccio volentieri. Devo suicidarmi o posso raggiungere la Morte, come diceva Steve Jobs ?
mangog
#72 mangog 2017-05-24 08:21
Citazione:

#45 renatop 2017-05-23 20:44
Bender,
Citazione:


Non mi sembra che con le "vostre marce e cartelli" siate riusciti a cambiare un granché. Anzi il mondo che avete lasciato alle generazioni successive fa piuttosto schifo. Speriamo che i "Millenials" riescano a fare qualcosa di meglio rispetto alla tua generazione, che peraltro ha vissuto il pieno boom economico e avrebbe dovuto spaccare il culo ai passeri. Invece forse vi siete fumati un pò troppi cannoni e, come allora, ancora pensate che il problema sia sempre qualcun'altro. Quelle giovani vite spezzate meritano un pò di rispetto così come il dolore dei loro coetanei.


noi negli anni 60/70, con "marce e cartelli" e scioperi abbiamo ottenuto tanto e abbiamo anche "spaccato il culo ai passeri", voi invece, che ci criticate, state perdendo tutto quello che abbiamo guadagnato noi
Ma non diciamo corbellerie. La generazione che fu giovane negli anni 60, ovvero quelli nati dal 45 al 55 ( la mia ) ha "succhiato" le risorse delle generazioni successive.
La nostra è stata la generazione più fortunata della storia in Italia ..
Non abbiamo visto la guerra e fatto la fame.. abbiamo trascorso la giovinezza nel boom economico e siamo andati in pensione ( con pensioni decenti ) dopo solo 15 anni di lavoro per gli statali e ben 35 per i dipendenti privati.
Tutto questo creando debito che dovranno pagare le generazioni successive.


Citazione:


Ma ci rendiamo conto che parlare di destra e sinistra oggi, quando l'unica VERA divisione sociale è fra un' elite di poche centinaia di persone e i loro servi e TUTTI GLI ALTRI è assurdo?
Io nell'élite non metto solo i miliardari.. metto anche molti pensionati che non hanno fatto praticamente un caxxo ( ferrovieri e camalli tanto per fare dei nomi ) che a suon di ricatti ( o la tattica della CGIL ) sono riusciti a metterla in culo alle generazioni successive. Per fortuna che la tattica della CGIL stavolta con l'Alitalia non ha funzionato.. I furbetti abituati a prendere stipendi esagerati.. dovranno cercarsi un lavoro in cui si suda veramente.. Speravano di ottenere la cassa integrazione pari al 100% per 8-10 anni per arrivare alla pensione. Giochino che è riuscito qualche anno orsono...
redazione
#73 redazione 2017-05-24 08:43
HORSELOVER: Citazione:
trovo strano che a comunicare alla stampa che si trattava si un attentatore suicida e la sua identità siano stati i servizi segreti usa
Io trovo strano che non l'abbia fatti direttamente Rita Katz. Tanto ormai...
Aigor
#74 Aigor 2017-05-24 08:49
@NiHiLaNtH

Ora dell'attentato: 22.33 stando a merdapedia... che è l'organo ufficiale di comunicazione (dopo Rita Katz) :-D

Link: it.m.wikipedia.org/.../...

Se qualcuno vuole cimentarsi in un mero e scientifico calcolo probabilistico...
alsecret
#75 alsecret 2017-05-24 09:45
a seguire ieri i tg italiani! mi veniva il vomito! neanche fosse succeso in italia! non li posso piu ascoltare sti cazzari! addomesticati! pieni di ipocrisia! e falsita! con un copione sottomano! :-x
Sisifo358
#76 Sisifo358 2017-05-24 11:43
E' strano che gli attentatori del "terrorismo" li trovino tutti ( perché pilotati da "loro" ) e invece delinquenti come il serbo Igor il "russo" ( o Ezechiele Norberto? ) non si riesca trovarli con altrettanta solerzia... ( perché completamente autonomo e quindi imprevedibile ? ). Misteri...
Shuran
#77 Shuran 2017-05-24 12:24
Citazione:
Io trovo strano che non l'abbia fatti direttamente Rita Katz. Tanto ormai...
Eddai Massimo, non esagerare con lo sconforto, stavolta hanno aspettato ben un giorno per "rivendicare" e non hanno trovato nessun passaporto.

Diamogli credito almeno del fatto che stanno migliorando puntata dopo puntata.

Nell'attentato di Westminster si era portati dietro "plastic man", stavolta mi pare che manichini non ce ne siano in giro, pare che abbiano fatto le cose per bene stavolta... anche se...



Sarà vero? È lei o non è lei (a me pare lei, ma non sono un gran fisionomista :hammer: )
Shuran
#78 Shuran 2017-05-24 12:45
Citazione:
il fatto che nessuno in un commento (e questa è la parte delicata e tacciabile di bieca ipocrisia ) si sia soffermato sul fatto che tutte queste nostre battute e puntuali riferimenti complottisti ignorano in toto il fatto che della gente, là fuori dietro il cyber-velo, è morta davvero..... per me ogni tanto dovremmo darci un pizzicotto sulla guancia e riflettere...
@ hvsky

Hai ragione, sono addolorato per 22 persone che non conoscevo, lo sono un pelino di più per i milioni di morti in Siria, ma non lo esterno ad ogni occasione utile mentre discuto i crimini di guerra delle varie parti coinvolte nel conflitto da 6 anni (e credo che "solamente" 22 morti sia al momento considerato un giorno particolarmente calmo da quelle parti, tipo bassa stagione negli alberghi, scusando lo "humor nero"), trattasi di coerenza (me ne fotto se i bambini e le bambine inglesi hanno la pelle più simile alla mia dei loro equivalenti siriani, per me restano sempre poveri innocenti creature fino ai primi segnali di pubertà, poi ragazzini e ragazzine sono peggio degli adulti, hanno solo meno esperienza e mezzi per poter combinare disastri :roll: )

Altro motivo per cui non tutti ci strappiamo le vesti e non urliamo ai quattro venti il nostro dolore potrebbe essere (nel mio caso lo è) il fatto che a caldo dicono una cosa, poi se ne scoprono altre mille, e nessuna combacia mai con quanto ci hanno raccontato nelle prime ricostruzioni mediatiche (insomma, la propaganda di regime).



Salvate Sticky, vi prego :roll:



Forse questo ragazzo quando dice che gli sembravano delle esercitazioni, come quelle fatte in quegli stessi luoghi per svariati giorni addietro, non sta dicendo cazzate (e l'uomo dietro di lui me lo conferma con il suo linguaggio del corpo 8-) )



In fondo anch'io ho un cuore, e pensa sempre all'assordante silenzio che cala sulle stragi dell'IDF nei confronti dei Palestinesi di Gaza e dei territori occupati in Cisgiordania, o all'apartheid praticato sugli israeliani "sbagliati", ovvero coloro che non sono Ebrei, a Gerusalemme (e i cristiani vengono trattati peggio degli islamici, e non hanno diritto ad una cippa entrambe le "etnie", qualunque cosa etnia voglia significare, siamo esseri umani e basta, fallo capire ai "Giudei" e forse abbiamo risolto i principali problemi del mondo).
TdC Ghost
#79 TdC Ghost 2017-05-24 14:59
Questi terroristi erano tutti controllati dalla polizia e nessuno si accorge mai di nulla...dicono di non frequentare posti affollati ma poi di fronte ad un concerto di una popstar internazionale il livello di allarme non sale mai...succede sempre dopo gli attentati...infatti ora il livello di allarme è salito...ma dopo però...poi a quanto pare oggigiorno fare una bomba è come fare un tiramisù...chiunque può farne una nella cucina di casa sua...!!! Evidentemente credono che siamo tutti scemi...!!!
zlatorog
#80 zlatorog 2017-05-24 15:08
Pure io sono d'accordo sul fatto che ci stiamo...anzi ci stanno desensibilizzando abituandoci all'orrore.
Quei ragazzini (almeno sembra) sono morti davvero, e avrebbero potuto essere i nostri figli.

C'è però da dire che 22 ragazzini morti sono una goccia nel mare rispetto a tutti quelli che vengono ammazzati o fatti morire in altre parti del mondo fra guerre per la pace, esportazioni di democrazia, embarghi o anche solamente sfruttamento indiscriminato delle risorse e conseguente impoverimento sino alla fame delle popolazioni.
Per il mio modo di pensare il fatto che siano "più lontani" o di un colore diverso non fa differenza...sempre creature innocenti private del loro diritto a vivere sono.
Mi viene anche da pensare a quanti potrebbero venire uccisi o resi invalidi dal nuovo decreto vaccinazioni...i bugiardini parlano di 1 su un milione...vedremo.
Riguardo le sarcastiche battute sulle qualità artistiche della presunta cantante...
Una 23enne che ne dimostra 16, che starnazza e si dimena sul palco automaticamente sotto ipnosi e con l'anima venduta al nwo, che ostenta in continuazioni richiami a una sessualità omologata e mercificata, con dei
testi del tipo:

"Tutte le ragazze vogliono essere così
cattive dentro, così
Sai come mi sento dentro
Qualcosa di, qualcosa di
Tutte le ragazze vogliono essere così
cattive dentro, così
Sai come mi sento dentro
Qualcosa di, qualcosa di
Qualcosa di te mi fa sentire una donna pericolosa"

secondo me è veramente "pericolosa", forse anche più delle bombe.
Questa spazzatura musicale svuota il cervello dei giovanissimi per riempirlo di schifezza in un momento fragile della loro crescita. Gli adolescenti si identificano con i loro idoli e questo contribuisce a formare futuri uomini di merda.
Certo la pseudocantante centra relativamente, è chi l'ha costruita che sarebbe da portare davanti alla corte marziale per crimini contro l'umanità...
Non è per fare il bakkettone, ma credo che tutti i genitori dovrebbero prestare attenzione ai materiali "culturali" che consumano i loro figli...non solo per quanto riguarda la loro crescita culturale e artistica, ma anche e soprattutto in quanto tali "messaggi" possono orientare le loro menti, per natura ancora plasmabili, in direzioni degenerate.
Pensiamo a quelli che muoiono per seguire la moda dei selfie estremi, per non parlare del gioco del suicidio (sempre se è vero), o di coloro che hanno iniziato a drogarsi per imitare i loro idoli punk negli anni '80.
Non è che una semplice "moda" sia una cosa innocua...può fare i suoi morti (e li fa), e soprattutto può creare una cultura.
Sinceramente una cultura di giovani prostitute omologate, artefatte, plasticose e "cattive dentro" non mi suscita particolare entusiasmo...

Alla fine tutti i comportamenti, le scelte di vita, le decisioni, partono da pensieri, per cui è molto importante prestare attenzione a chi controlla il pensiero dei nostri figli. Conosco diversi ragazzi figli di persone un po' più consapevoli che hanno saputo stimolare culturalmente i propri figli con materiali di qualità (senza coercizioni o divieti...semplicemente ascolti merda? Prova ad ascoltare anche questo...e alla fine la qualità non è acqua) e questi giovani oggi non hanno alcun interesse a consumare queste schifezze.
Certo bisogna aver tempo da dedicare ai ragazzi...e quello purtroppo non c'è più e quindi l'educazione dei nostri figli
è passata di mano...
f_z
#81 f_z 2017-05-24 16:20
Citazione:
@Sisifo358 2017-05-24 11:43
E' strano che gli attentatori del "terrorismo" li trovino tutti ( perché pilotati da "loro" ) e invece delinquenti come il serbo Igor il "russo" ( o Ezechiele Norberto? ) non si riesca trovarli con altrettanta solerzia... ( perché completamente autonomo e quindi imprevedibile ? ). Misteri...
Forse anche quel tizio e' una loro creatura...

Intanto la vera domanda che ognuno dovrebbe farsi e':
come e' possibile identificare uno che s' stato fatto a brandelli da una bomba (dicono loro...) in poche ore?
Io credo sia abbastanza difficile tendente all'impossibile... come fa un investigatore a distinguere i brandelli del presunto "attentatore" da quelli delle vittime?

Questo ci da' la prova certa dell'attentato di stato pianificato da mesi.
zlatorog
#82 zlatorog 2017-05-24 16:27
mangog

Il fatto che siamo stati una delle generazioni più fortunate della storia è sicuramente vero, niente guerre, boom economico, libertà individuali, tecnologia, progressi scientifici...tutto vero.
Sul discorso invece che abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità accumulando debito che ricade sulle generazioni successive, (discorso caro al nostro Mario Monti) le cose sono completamente diverse.
Ti consiglio di guardarti qualche video in merito a sovranità monetaria.
Il debito non è dovuto alla nostra vita superiore alle possibilità, è una truffa perpetrata dalla finanza internazionale ai danni delle nazioni e relativi popoli e resa possibile grazie al TRADIMENTO di una classe politica che ad essi ha ceduto la sovranità monetaria, venendo meno a principi costituzionali.
Se come cita l'art. 1 "la sovranità appartiene al popolo", e quella monetaria ne è sicuramente la principale qualità, il nostro "debito sovrano" non sarebbe più un "sovrano" (anzi un dittatore), bensì rappresenterebbe il risparmio dei cittadini. Uno stato sovrano non ha nessun problema a emettere moneta per pagare i suoi "debiti". Ci sono nazioni con un debito pubblico ben superiore al nostro ma a moneta sovrana, e non mi sembrano affatto in crisi...
Questo è stato solamente l'inizio della fine:

ilprimatonazionale.it/.../...
Pavillion
#83 Pavillion 2017-05-24 17:12
#78 Shuran
In fondo anch'io ho un cuore, e pensa sempre all'assordante silenzio che cala sulle stragi dell'IDF nei confronti dei Palestinesi di Gaza e dei territori occupati in Cisgiordania, o all'apartheid praticato sugli israeliani "sbagliati", ovvero coloro che non sono Ebrei, a Gerusalemme (e i cristiani vengono trattati peggio degli islamici, e non hanno diritto ad una cippa entrambe le "etnie", qualunque cosa etnia voglia significare, siamo esseri umani e basta, fallo capire ai "Giudei" e forse abbiamo risolto i principali problemi del mondo).


_______________


l'opinione di Ebreo: Israele è uno stato ebreo.
l'opinione di Atzmon: Israele è uno stato sionista.
l'opinione di Blondet: Israele è uno stato giudaico.
l'opinione di Neturei: Charta.
l'opinione di Charta: perchè Ebreo riferendosi a un proprio simile lo chiama Giudeo? Forse che Giudeo tradì Ebreo? Sotto quale forma Ebreo si sentì tradito dalla tribù di Giuda? Perchè vi è chi sostiene che la corrente "neocon e affini" sia giudaica, per riferirsi a cosa?
Gesù, vi è quasi da perderci ragione, dna.
horselover
#84 horselover 2017-05-24 17:51
questo terrorista ho sentito per radio che era appena tornato da un viaggio di tre settimane in libia, per le persone comuni ci sono i barconi , i salvataggi, i centri di identificazione le ong etc etc,i terroristi vanno e vengono come vogliono
maurixio
#85 maurixio 2017-05-24 17:59
Insomma quello li si mette un giubbotto addosso pieno di esplosivo e chiodi e va mettere fine alla sua vita insieme a quella di tanti altri.
A quell'altro in russia gli danno uno zainetto e lo mandano a fare un giro in metro.
Ora siamo a conoscenza che c'è sta roba che chiamano "blu whale" dove ragazzini si fanno un selfie mentre si buttano di sotto.
Mentre milioni di tespettattori e ultrainformati credono o vogliono credere a tutte le balle che gli raccontano.
Certo non si puo fare di tutta l'erba un fascio ma si puo certo affermare che la mente, o alcuni processi decisionali, siano piu facili da controllare di quanto si creda.
E qualcuno ci si diverte con un nichilistico senso di piacere.
gexking
#86 gexking 2017-05-24 19:33
peonia
#87 peonia 2017-05-24 20:20
se trovate tempo, potreste leggere il mio post n CL.? grazie
kent12
#88 kent12 2017-05-24 20:38
Fondamentalmente non capisco due cose – come ha fatto ad entrare con tutto quel ambaradan addosso e perché ha aspettato (sempre se è entrato all'inizio del concerto) la fine del concerto per farsi esplodere all'uscita. Se ci odiano cosi tanto e anche la nostra “cultura” allora per due ore prima di morire ha sofferto assai!
Michele Pirola
#89 Michele Pirola 2017-05-24 21:44
Ragazzi ho sentito al Tg2 che all'attentatore hanno trovato la solita carta d'identità in tasca come identificativo
zlatorog
#90 zlatorog 2017-05-24 22:35
Beh..era supponibile...hanno visto che il copione funziona e lo ripropongono...hanno decisamente poca fantasia. Almeno stavolta hanno cambiato documento, invece che il passaporto hanno trovato la carta d'identità...

Certo è veramente strano che il terrorista abbia atteso la fine del concerto...avrebbe rovinato la festa ben di più andando proprio sotto il palco e facendosi esplodere proprio sul più bello in mezzo ai puberi ipnotizzati e in piena esaltazione..magari arrivava anche qualche scheggia sul palco a ferire gli "artisti" e danneggiare le costose apparecchiature degli odiati occidentali... e sicuramente a funestare l' "orgia satanica".
Invece no...si è messo sulle tribune, si è sorbito il supplizio e quando tutti se ne stavano già andando soddisfatti dei fremiti puberali esperiti, questo coglione si fa saltare in aria... maaaah
Non dico che da "vero islamico" avrebbe dovuto trascorrere la serata precedente a ubriacarsi e trombarsi puttane dalle mutandine rosa...ma anche sopportare x 2 ore quel supplizio di concerto...doveva essere veramente disperato quel terrorista...forse aveva gravi colpe da espiare.
E' curioso però...all'ingresso è già difficile far entrare una fotocamera, una bottiglia di acqua di plastica (figuriamoci di birra) ma le bombe entrano senza problemi...maaaah
angelo88
#91 angelo88 2017-05-24 23:27
zlatorog

Citazione:
Beh..era supponibile...hanno visto che il copione funziona e lo ripropongono...hanno decisamente poca fantasia.
Ce l'hai tu la fantasia, effettivamente le cagate che scrivi sono talmente imbarazzanti che è difficile concepirle, ma comunque..

Citazione:
Certo è veramente strano che il terrorista abbia atteso la fine del concerto...avrebbe rovinato la festa ben di più andando proprio sotto il palco e facendosi esplodere proprio sul più bello in mezzo ai puberi ipnotizzati e in piena esaltazione..magari arrivava anche qualche scheggia sul palco a ferire gli "artisti" e danneggiare le costose apparecchiature degli odiati occidentali... e sicuramente a funestare l' "orgia satanica". Invece no...si è messo sulle tribune, si è sorbito il supplizio e quando tutti se ne stavano già andando soddisfatti dei fremiti puberali esperiti, questo coglione si fa saltare in aria... maaaah
Se non l'ha fatto un motivo ci sarà, no dico perchè raggiungere le prime file, anche se di minorenni, non è molto facile se sono migliaia: tu avresti fatto di meglio?

Citazione:
Non dico che da "vero islamico" avrebbe dovuto trascorrere la serata precedente a ubriacarsi e trombarsi puttane dalle mutandine rosa...ma anche sopportare x 2 ore quel supplizio di concerto...doveva essere veramente disperato quel terrorista...
Ci mancava un tuo commento su Ariana Grande, che di certo non sarà a livello dei grandi della musica, ma di certo non si merita (lei e le sue fan) della tua bile rancorosa da uomo frustrato quale evidentemente sei. Forse magari credi di essere ironico ma sei solamente patetico, e infatti solo su luogocomune potevi trovare rifugio.

Ma il pezzo forte è questo:

Citazione:
E' curioso però...all'ingresso è già difficile far entrare una fotocamera, una bottiglia di acqua di plastica (figuriamoci di birra) ma le bombe entrano senza problemi...maaaah
E infatti l'attentatore si è fatto esplodere nei pressi dell'uscita: www.ilpost.it/.../strage-manchester-notizie è prassi che nei concerti affollati si aprono le porte d'uscita qualche istante prima della fine dell'esibizione, in modo da far defluire il pubblico.

Campione, cambia hobby perchè per le analisi di cronaca sei negato, ma tanto!
zlatorog
#92 zlatorog 2017-05-25 01:24
angelo88

Guarda...evito di risponderti perchè tanto non avrebbe senso...
Mi dispiace solo che quelle (poche) persone che ancora ragionano debbano sopportare di assistere al crepuscolo della nostra civiltà a causa di una maggioranza di crani vuoti che essendo appunto maggioranza, consentono questo abominio...
Quando apriranno (se le apriranno) le urne non ho dubbi che Renzi avrà il tuo voto (e con questo ho detto tutto e non serve aggiungere altro)...
Buona vita intelligentone!
zlatorog
#93 zlatorog 2017-05-25 01:30
angelo88

Fra l'altro visto che questo sito evidentemente suscita il tuo disprezzo (lo hai pure scritto) non capisco cosa ci fai qui. Fra tutte le centinaia di forum dove si esprime indignazione per questi terribili attentati e si invocano misure draconiane per fermare la piaga del terrorismo (magari qualche bella guerra), dove potresti esprimere anche tu il tuo pensiero con il plauso di tutti gli ovini, vieni a scrivere proprio qui...?
Mah...se 88 è la tua data di nascita cmq ti perdono...6 solo un bambino, e non è colpa tua
NRG
#94 NRG 2017-05-25 10:08
...
Citazione:
Qualcun altro negli USA (Arizona) si è accorto che la solita attrice catastrofica era presente anche all'ultimo "massacro" di Manchester, nella nuova versione biondo platino:




Trad.: "Quelle sopracciglia, però..."

(da Karlee Sunshine Midrano www.facebook.com/karlee.s.greene)



Probabilmente il suo successo in questo settore dell'intrattenimento è dovuto proprio a quelle sopracciglia innaturalmente tristi; certo è che costei ha trovata la maniera per girare il mondo in cambio di qualche smorfia disperata... La carriera di attentattrice non è poi tanto male, se la coscienza ti lascia indifferente.

Dall' IRLANDA, Rory Daniel O'Brien condivide la lisa degli "attentati" e degli eventi catastrofici che dal 1913 -presunto anno di fondazione della Federal Reserve- hanno funestata la popolazione mondiale, e come vediamo sono tutti datati "22":


(però secondo Wikipedia la Federal Reserve è nata il 23 Dicembre 1913)

Una Kelly M. Scott pubblica in risposta l'addendum:


"22/2/1948 - Ben Yehuda Street bombings
22/7/1946 - The King David Hotel bombing
22/11/1963 - JFK shooting
22/2/69 - bombings in Jerusalem
22/7/70 - bombing Reggio Calabria, Italy
22/5/70 - Avivim school bus massacre
22/4/79 - massacre at Nahariya, Israel
22/10/78 - Getxo, Spain, shootings
22/11/75 - Northern Ireland Drummuckavall
22/10/74 - bomb, London IRA
22/2/72 - hijacking of Lufthansa Flight 649
22/7/85 - Copenhagen bombings
22/1/95 - The Beit Lid suicide bombing
22/2/04 - Liberty Bell Park bombing, Israel
22/1/02 - Attack Kolkata, India
22/12/00 - Attack on Red Fort in Delhi
22/7/11 - Norway attack
22/12/11 - Baghdad bombings
22/5/13 - Lee Rigby attack
22/3/16 - Brussels attack
22/7/16 - Munich attack
22/3/17 - Westminster attack
22/5/17 - Manchester attack."

Se volete controllare.... il web è sempre aperto!
FONTE: verorizzonte.blogspot.com/.../...
Condor96
#95 Condor96 2017-05-25 12:16
Contrariamente alla stampa o ai genitori, Salman Abadi Labidi, presunto attentatore sucida di Manchester, non era un profugo, ma aveva beneficiato di uno dei tanti programmi speciali di protezione dei servizi segreti inglesi.

albainternazionale.blogspot.it/.../...
zlatorog
#96 zlatorog 2017-05-25 12:34
Questi attentati assomigliano sempre di più a delle fiction, dispiace che i morti purtroppo siano veri (ammesso che non siano fasulli pure quelli), ma d'altronde come già scritto in precedenza, il colore della loro pelle non me li rende più importanti di quelli, molto più numerosi, caduti sotto le bombe "buone" (buone perchè democratiche) in varie altre parti del mondo...
giu42su
#97 giu42su 2017-05-25 13:08
Fassina in tv: "Sono rimasto molto colpito dal fatto che l'attentatore fosse già conosciuto alle forze dell'ordine" C'è arrivato dopo la centesima. Ma dove vivono questi? A guardarli quelli che opiniano in tv sembrano davvero gente dell'altro mondo. Forse lo sono veramente. Comunque è come sentire il nulla
giu42su
#98 giu42su 2017-05-25 13:21
angelo88

Citazione:
Ce l'hai tu la fantasia, effettivamente le cagate che scrivi sono talmente imbarazzanti che è difficile concepirle, ma comunque..
A me pare che le cagate le dici tu e anche con un certo sgarbo...

Le considerazioni di zlatorog sono legittime e piene di buon senso...
mangog
#99 mangog 2017-05-25 14:34
Citazione:

#82 zlatorog 2017-05-24 16:27
mangog



Sul discorso invece che abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità accumulando debito che ricade sulle generazioni successive, (discorso caro al nostro Mario Monti) le cose sono completamente diverse.


Ti consiglio di guardarti qualche video in merito a sovranità monetaria.
A quasi 65 anni non mi metto certo a guardare dei video per farmi una idea di come sono andate le cose in Italia.
I video di youtube vanno bene per la generazione cresciuta con youtube.

Aver fatto finta di lavorare per 20-25 anni ed andare in pensione tra i 45 e 50 anni quando l'aspettativa di vita era già oltre i 75 anni per gli uomini ed 80 per le donne ( ovvero dagli anni 70 in poi ).. non permette di accumulare capitale per vivere i successivi 25-30 anni di rendita.

Tu che conti fai ?

I contributi versati dallo stato per i dipendenti statali sono un semplice giro di posta farlocco..
Dunque i veri contributi versati all'INPS provenivano dalle aziende private..
Ma le grandi aziende private degli anni 70 non pagavano del tutto i contributi su stipendi e salari.. Lo stato interveniva con i contributi figurativi e defiscalizzazione... ovvero debito futuro rastrellato in BOT e CCT.
Le grandi aziende erano le vittime favorite della CGIL....( che non perdeva occasione per dimostrare ai tesserati di quanto fosse bello e conveniente un sindacato che aveva elevato il ricatto e la violenza a sistema "democratico") e per il famoso principio che ad ogni azione corrisponde una reazione esse ricattavano a loro volte lo stato reclamando defiscalizzazione contributiva... altrimenti l'amministratore delegato andava in provincia a consegnare le chiavi dei portoni al presidente in persona..

Sui dipendenti pubblici tipo ferrovieri/macchinisti/Alitalia/portuali ( mitici i camalli di Genova.. 6-8 ore di lavoro alla settimana ) ed amministrazioni varie.. meglio nemmeno cominciare la discussione su quanto abbiano inciso per l'aumento del debito pubblico.

Credo che il 40% del debito pubblico Italiano abbia origine nella defiscalizzazione dei contributi.. contributi figurativi e posti di lavoro farlocco come i per i portuali di Genova ( Cosi aggiungo i Camalli ai soliti ferrovieri )

Citazione:

Il debito non è dovuto alla nostra vita superiore alle possibilità, è una truffa perpetrata dalla finanza internazionale ai danni delle nazioni e relativi popoli e resa possibile grazie al TRADIMENTO di una classe politica che ad essi ha ceduto la sovranità monetaria, venendo meno a principi costituzionali.
Gli Italiani popolo di risparmiatori invece di fare come i giapponesi che comprano a mani basse ogni titolo di stato emesso, - e perciò senza influire sull'aumento dei tassi per la collocazione-... hanno sempre diversificato i loro risparmi.
Allo stato non restava che l'alternativa del mercato.. ovvero proporli a tedeschi americani ed inglesi.. i quali certamente non pensano di far risparmiare montagne di interessi..

Citazione:

Se come cita l'art. 1 "la sovranità appartiene al popolo", e quella monetaria ne è sicuramente la principale qualità, il nostro "debito sovrano" non sarebbe più un "sovrano" (anzi un dittatore), bensì rappresenterebbe il risparmio dei cittadini. Uno stato sovrano non ha nessun problema a emettere moneta per pagare i suoi "debiti". Ci sono nazioni con un debito pubblico ben superiore al nostro ma a moneta sovrana, e non mi sembrano affatto in crisi...
Questo è stato solamente l'inizio della fine:
Siamo arrivati al punto del non ritorno.. qualunque cosa si faccia non sarà indolore...
toussaint
#100 toussaint 2017-05-25 15:41
Una delle tante varianti della Dea, la Grande Madre che sovrintende all'eterno ciclo della vita, morte e rinascita, e come tale questo coacervo di dee alter-ego della stessa Dea primordiale immancabilmente sono anche dee della Primavera, dicevo una delle varianti è la dea germanica Eostre anche nota come Eastre, Eostar oppure Ostara che però, stranamente, era nota con quasi lo stesso nome in altri lidi, pur parlando di civiltà non comunicanti con le orde germaniche al momento in cui nasce il culto: Estia in Grecia, Vesta a Roma.
La germanica Eostre, indovinate un po', è raffigurata con le orecchie da coniglio perché il coniglio è simbolo di fertilità con le sue incredibili capacità riproduttive.
Non solo, Eostre è raffigurata anche (lo so, è pazzesco) come un'eterna ragazzina, visto che le sue straordinarie capacità rigenerative le impediscono di invecchiare.
E Ariana Grande è una "ragazzina" di 24 anni che ne dimostra 14-15!!!
Ma dicevo che le personificazioni della Dea, la Grande (appunto) Madre, sono molteplici, tra cui Ishtar detta sempre la Grande e Iside, ossia Isis.
Ma Ariana sta anche proprio per ariana, ossia il mondo germanico-scandinavo-anglosassone, e d'altronde Eostre è anche la dea la cui luce promana da Est.
E Ariana può essere anche l'anglicizzazione di Arianna, la scaltra ragazza che consente a Teseo di fuggire dal Labirinto, di affrancarsi dalla prigione femminea rappresentata dal ventre uterino del Labirinto, in cui il Toro (Baal, elemento maschile) è custodito, rendendolo inoffensivo.
Ma purtroppo il Toro può essere contenuto solo sacrificandogli dei fanciulli, ossia l'innocenza dell'umanità.
E Arianna consente con la sua "magia", il filo, all'uomo di emergere dal baratro della sua ferocia primitiva dopo di che, il fedifrago Teseo abbandona la povera Arianna-Anima su un'isola perchè non ha alcuna intenzione di addivenire a nozze con la propria parte femminea animica, preferendo a ciò la politica.
Infatti Teseo diverrà Re mentre Arianna sarà consolata da Dioniso.
Dunque, l'uomo emerge dalla sua primitività ma scindendosi nelle sue componenti, quella maschile che si indirizzerà al Potere, ossia alla materialità esterna, e quella femminile orientata al piacere, ossia alla materialità interna.
Insomma, quello che abbiamo visto mi sembra un rito inteso alla riproposizione dell'Androgino, ma non quello evoluto, quello iniziatico in cui la ricongiunzione dei due elementi fondamentali si situa a livello spirituale, bensì quello infero, primitivo, l'Androgino bestiale dal quale ci eravamo evoluti.
E ad agire per tale nefanda ricongiunzione sono l'ISIS, ossia Iside, che sacrifica al Toro Baal dei fanciulli affinché questo si ricollochi al centro del Labirinto.
Ricordo che Teseo fu portato da Atene a Creta su una nave che sfoggiava lugubri vele nere, nere come il baratro del nostro inconscio e come le bandiere nere dell'ISIS.

edit P.S.: da Eostre deriva anche la parola inglese Easter che significa Pasqua. Nella Tradizione anglosassone, di origine pagana, la Pasqua è identificata con le uova, simbolo di fertilità, appunto, mentre col Cristianesimo le uova non c'entrano nulla, se non a simboleggiare il sacro ventre di Maria, ma allora sempre alla Dea facciamo ritorno, come del resto è Fatima per i musulmani.
Ma la Pasqua per i cristiani è il sacrificio e resurrezione di Gesù, dunque è chiaro, per la Tradizione la rinascita può avvenire solo dietro adeguato sacrificio.
Umano, s'intende.
zlatorog
#101 zlatorog 2017-05-25 17:02
mangog

Il tuo ragionamento è indubbiamente corretto, e personalmente sono abbastanza convinto che tali meccanismi accaduti in quel periodo furono anch'essi parte del disegno criminale sviluppatosi successivamente.
Rimane che se fossimo uno stato sovrano le "pesanti leggerezze" commesse in quei decenni avrebbero come conseguenza solamente una forte inflazione e svalutazione della nostra moneta, e relative conseguenze sicuramente non da poco, ma sicuramente meno gravi di quelle attuali in una condizione di moneta a debito.
zlatorog
#102 zlatorog 2017-05-25 17:05
toussaint

Complimenti! Ottima analisi, questa con il tuo permesso me la copio.
Jurij
#103 Jurij 2017-05-25 17:35
Per la cronaca discografica: io , fino all'attentato , non sapevo nemmeno che esistesse questa Ariana.
Sono vecchiotto, eppure se mi dite Drake , o Sheehan, so di cosa si parla.
Pyter
#104 Pyter 2017-05-25 18:12
@ toussaint

Complimenti per l'analisi sulle orecchie.
E per il resto?




ps
Non per vantarmi ma appena ho visto Salman Abedi ho capito subito che come minimo aveva fatto il liceo classico.
Davide71
#105 Davide71 2017-05-25 23:36
Ciao a tutti:

stamattina il Guardian si é lamentato che i giornali americani abbiano pubblicato foto fornite ai servizi di intelligence USA relative all'attentato.
Ieri avevano appena detto che il terrorista aveva fatto detonare un dispositivo "rudimentale".
Dalle foto non sembra...
theguardian.com/.../...
NiHiLaNtH
#106 NiHiLaNtH 2017-05-27 12:13
Citazione:
Ora dell'attentato: 22.33 stando a merdapedia... che è l'organo ufficiale di comunicazione (dopo Rita Katz)
noooooo dai ahahahahahaha
ormai sono poprio ridicoli

comunque cercate su google "33 morti" e fatevi due risate
Sisifo358
#107 Sisifo358 2017-05-27 13:58
L'altro ieri su rainews 24 alle ore 13:16 / 13:17 c'era un servizio sull'attentato; l'inviato ha citato un sondaggio secondo cui l'elettorato sarebbe propenso in maggioranza a mantenere l'attuale premier...
Michele Pirola
#108 Michele Pirola 2017-05-28 18:52
Quali sono gli altri candidati alle elezioni inglesi??
halastor
#109 halastor 2017-05-28 19:00
Ho letto commenti su questo attentato (e non solo in questo forum) che mi hanno fatto dubitare di essere sveglio. Resto allibito dal livello di assurdità che si leggono in giro.

Di norma ritengo che il complottismo sia alla base della ricerca di grandi verità ma non possiamo portarlo all'estremo...diventiamo ridicoli.

Si mettono in gioco servizi segreti di vario genere, alieni, elezioni imminenti, cordate economiche; c'è di tutto.... si va dal grande disegno cosmico a Dei vari ed eventuali di incerte tradizioni religiose... si fanno analogie e sillogismi....si prende ad esempio mitologia e storia.... insomma un gran casino per cercare di spiegare un attentato codardo e immondo, come tutti gli attentati...semplicemente questo.

Una ragazzino come loro (quelli che ha ucciso) deviato dalle ideologie dell'ISIS perché, forse, debole e manipolabile...possibilmente dedito alla droga. Ci dimentichiamo troppo spesso che L'Islam è prima di ogni cosa un modo di esistere, una convenzione unica che unisce 1 miliardo di persone diviso tra molte latitudini, che parlano la stessa lingua e si comportano allo stesso modo.... dopo tutto questo, l'Islam è una religione e una cultura...quando l'Islam chiama il fedele deve rispondere. Questo è anche alla base del fatto che l'Islam moderato non fa niente e, in molti casi, copre e aiuta le nefandezze degli estremisti. Per questa verità assoluta ha ragione Magdi Allam quando afferma che per combattere L'Islam e il suo modo di essere bisogna "scalare la montagna" e combattere prima di tutto la religione e poi le persone, per arrivare a cambiare il loro modo di esistere.
L'attentato è avvenuto perché le nostre attività sono monitorate (sicuramente) da questa gente e appena abbassiamo la guardia ci uccidono.
E poi diciamocela tutta... se vai a bombardare dove non ti compete per stare dietro al tuo padrone americano, non puoi aspettarti che questi ti battano pure le mani!!! E gli Americani, distanti migliaia di chilometri non subiscono quasi nessuna conseguenza..solo noi..siamo dei cazzoni.

Non parliamo poi di quello che si è detto su Ariana Grande....una ragazzina americana diventata famosa per dei telefilm di successo che ha sfruttato il suo talento (perché è brava) per cavalcare la sempre predominante cultura pop americana e diventare ricca...chiunque con le sue capacità e le occasioni avute avrebbe fatto la stessa cosa....e comunque mica è stata la prima!!!

Se poi volessi costruire un personaggio antropomorfo, a mo' di simbolo o icona, con le orecchie stilizzate, per questione di immagine accattivante e poco aggressiva (solo per questione di marketing.. e non altro) che tipo di orecchie potrei scegliere? Di sicuro non quelle di elefante...sceglierei un animale carino e tenero come un gatto o appunto un coniglio...non credo ci siano riferimenti alla fertilità dei conigli in questo simbolo.
Se andate in Giappone è da decenni che le ragazzine vanno in giro con le orecchie finte da coniglio o gattino....è solo apparenza.

Per quelli interessati ai complotti discutibili....

si precisa che Ariana è la versione spagnola o anche slava del nome di origine greca, Arianna...non è un inglesismo diretto ma acquisito o comunque una moderna forma di emancipazione del nome per creare unicità...niente a che vedere con il termine sanscrito che indica la razza eletta e pura anche se la radice della parola è uguale.

Negli USA vivono grazie ai contratti della difesa milioni di persone poiché questi pazzi spendono più di 600 miliardi di dollari all'anno per la difesa...o forse dovrei dire per la guerra... Non credo sia una notiziona se la madre di Ariana Grande vive così....

è solo l'ennesimo attentato...
NiHiLaNtH
#110 NiHiLaNtH 2017-05-29 13:00
Citazione:
è solo l'ennesimo attentato...
certo e AA77 era pilotato da Hani Hanjour

:hammer: :hammer:

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO