Sembra proprio che non ci sia modo di uscire dal sistema Europa. Non c'è riuscita la Grecia, che è stata ricattata con la chiusura delle banche pur di evitare che prendesse la propria strada.

Sta faticando molto a farlo la Gran Bretagna, nonostante non fosse legata dall'euro già in partenza.

E stiamo assistendo in questi giorni alla tragicommedia della "indipendenza catalana", che ormai rischia di arrivare a sfiorare il ridicolo.

In America c'è un'espressione comune, che dice: "Non prendere degli ostaggi, se poi non sei disposto ad ammazzarli".

Ed è proprio l'errore che sembra aver commesso Puidgemont.  È partito in quarta con il referendum, facendo intendere che la valanga secessionista non sarebbe stata fermata da nessuno, e poi lentamente ha dovuto fare marcia indietro: prima esitando in modo imbarazzante sulla dichiarazione di indipendenza, e poi, ora che finalmente l'ha fatta, contemplando addirittura di chiedere l'asilo politico in Belgio.

Butti la bomboletta puzzolente in classe, e poi scappi quando ormai tutti sanno che sei stato tu a farlo?

Era chiaro fin dall'inizio che Madrid non avrebbe concesso nulla agli aneliti indipendentiste dei catalani, ma è stato quando Puidgemont ha chiesto il sostegno dell'Europa, e l'Europa ha fatto finta di non sentirlo, che la sua strategia si è rivelata nella sua più completa inconsistenza.

Non solo Puidgemont sembra non avere un piano B, ma a quanto pare non ha mai nemmeno avuto un piano A.

È triste vedere il fallimento di questo tentativo di rivolta da parte dei catalani. Non tanto perché uno "tenga" particolarmente per loro, quanto piuttosto perchè in questa vicenda si è confermato per l'ennesima volta quello che ormai dovrebbe essere chiaro per tutti.

Non si esce dall'Europa, non si esce dalla Nato, non si esce dall'euro, non si esce più da nulla ormai. Il sistema è diventato unico e globale, e come tale è in grado di ricattare e di bloccare chiunque senta il desiderio di andarsene per strade diverse.

Se era questo ciò a cui anelava il cosiddetto Nuovo Ordine Mondiale, allora bisogna dire che ci sono riusciti in pieno. A quanto pare, hanno vinto loro.

Massimo Mazzucco

 

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO