Forum

Commenti Recenti

rss

In un modo o nell'altro, tutto ciò che accade in Medio Oriente ruota sempre attorno ad Israele. E gli eventi più recenti sembrano essere concatenati da una sequenza tutt'altro che causale.

Quattro giorni fa Israele ha bombardato impunemente delle postazioni militari in Siria, prendendosi una libertà che a nessun'altra nazione sarebbe concessa, in nessuna parte del mondo. Poi con un timing davvero magistrale, la notizia è stata coperta dalla - ben più rumorosa - sceneggiata di Netaniahu, che con una presentazione Power Point da terza elementare ha dichiarato al mondo di "avere le prove che l'Iran ha tradito gli accordi sullo sviluppo del nucleare".

Non solo nessuno gli ha chiesto di vedere queste prove, ma addirittura la Casa Bianca si è fidata ciecamente di quello che ha detto Netaniahu, dichiarando:  "L'Iran ci ha mentito, hanno agito in modo disonesto".

Che bello, potersi fidare così ciecamente dei propri alleati! Anche quando la nostra Mogherini ha invece dichiarato - a nome della comunità europea - che "tutte le ispezioni effettuate fino ad oggi hanno confermato il pieno rispetto da parte dell'Iran degli accordi raggiunti".

Ma che volete, ormai i fatti non contano più nulla. Conta solo la percezione dei fatti, nel mondo moderno: e la percezione che ci ha regalato lo show di Netaniahu è che da domani gli Stati Uniti saranno perfettamente legittimati nel rescindere unilateralmete l'accordo nucleare con l'Iran.

Esattamente quello che voleva Israele.

Massimo Mazzucco

Aggiungi Commento   

quarantasette
#1 quarantasette 2018-05-02 17:47
Siamo solo gohim, cosa mai possiamo fare se non essere munti?
odisseo
#2 odisseo 2018-05-02 18:16
COMMENTO RIMOSSO.

Stiamo attenti perfavore.

M.M.
fabiomln
#3 fabiomln 2018-05-02 18:24
Mi ricorda in pieno le armi di distruzione di massa che dovevano essere in Irak.
Peccato che le armi di distruzione ce le hanno portate gli Usa e Uk. ... e le hanno anche lasciate.
Tianos
#4 Tianos 2018-05-02 18:40
@redazzucco
Ma ti vuoi male duro, con un post del genere dovresti assoldare una squadra per monitorare tutti i post.
Comunque la mogherini è passibile di antisemitismo e alto tradimento contro l'agnello (che parla con voce di dragone a quanto pare, per quanto gli altri stati gli obbediscono).
odisseo
#5 odisseo 2018-05-02 18:48
Mi scuso con la Redazione; mi ero confuso con Cartago...
ARULA
#6 ARULA 2018-05-02 18:56
@Redazione
Questo post non mi pare una buona idea... cosa si può mai commentare senza scatenare l'inferno pur dicendo solo la verità? :-?
Andoram
#7 Andoram 2018-05-02 18:57
Squallido e ripetitivo teatrino... attori da quattro soldi, del resto non hanno più bisogno di essere credibili!

Hanno dalla loro la quasi totalità dei mass media.

www.maurizioblondet.it/.../
horselover
#8 horselover 2018-05-02 19:05
bibi alimenta l'antisetimismo
alsecret7
#9 alsecret7 2018-05-02 19:16
Più continuo ad ascoltare fake in tv,più mi rendo conto che il popolo non ce la farà a sconfiggere questi Bugiardi! Siamo veramente messi male! Se noi facciamo un gradino in avanti loro ne fanno 10 in piu! E purtroppo hanno ancora molto seguito! :-x :cry:
ELFLACO
#10 ELFLACO 2018-05-02 19:17
Purtroppo credo che fin chè in occidente non si capisca meglio che cos'è l'ebraismo per gli ebrei non capiremo mai in profondità la loro visione del mondo e la politica estera d'Israele . :-?
eco3
#11 eco3 2018-05-02 19:26
#6 ARULA

:-P
starburst3
#12 starburst3 2018-05-02 19:33
Finalmente svelato il mistero dell'accanimento quasi maniacale di netanyahu per gli ordigni nucleari e per l'energia atomica in genere, reso pubblico un video mentre travestito da "dottor si", probabilmente il si sta per sionista, rilascia un intervista alla giornalista piu' grande del mondo!!!!! Rita katz :-o
P.S. la katz invece e' travestita da bella donna :-D


IN RED WE TRUST
frostyboy
#13 frostyboy 2018-05-02 19:42
I veri stati canaglia sono USA e Israele
NordholzHoya
#14 NordholzHoya 2018-05-02 19:42
Da Terra Santa Libera.
Citazioni dal Talmud ebraico

"Voi Israeliti siete chiamati uomini, mentre le nazioni del mondo non sono da chiamarsi uomini, ma bestiame". (Talmud, Trattato Baba Mezia fol. 114 col. 2).

"Dovunque gli ebrei arrivano devono farsi sovrani dei loro signori". (Sanhedrin, fol 19 col 2).

"Il Messia darà agli ebrei il dominio del mondo, al quale serviranno e saranno sottoposti tutti i popoli". (Tal. Bat. Trattato Schabb, fol. 120 c.1 ; Sanhedrin, fol. 88 c. 2).

Se queste sono le premesse, di cosa dobbiamo meravigliarci.
Sisifo358
#15 Sisifo358 2018-05-02 20:17
#6 Arula

Arguta osservazione..

Vediamo come si svilupperà la cosa con gli Stati "non allineati".
Intanto il Marocco interromperà i rapporti con l’Iran, chiuderà la sua ambasciata a Teheran e richiamerà l’ambasciatore iraniano a Rabat, la decisione è arrivata in seguito al sostegno di Teheran al Fronte Polisario, un movimento attivo per l’indipendenza del Sahara occidentale
Spiderman
#16 Spiderman 2018-05-02 20:28
Questi sono gli unici e veri figli di Dio! Non è che devono chiedere il permesso per fare questa o quella cosa in casa loro! Trump ha giurato sulla bibbia, mica sulla gazzetta dello sport...chiaro no?
Calvero
#17 Calvero 2018-05-02 21:00
Mi aspettavo l'articolo incentrato sulle dichiarazioni di Abu Mazen, direi più ficcanti.
eco3
#18 eco3 2018-05-02 21:20
Oremus et pro perfidis Judaeis: ut Deus et Dominus noster auferat velamen de cordibus eorum; ut et ipsi agnoscant Jesum Christum Dominum nostrum.
Omnipotens sempiterne Deus, qui etiam judaicam perfidiam a tua misericordia non repellis: exaudi preces nostras, quas pro illius populi obcaecatione deferimus; ut, agnita veritatis tuae luce, quae Christus est, a suis tenebris eruantur. Per eundem Dominum. Amen.
peonia
#19 peonia 2018-05-02 21:34
sto scompisciandomi!!!

Sentenza Usa: 'L'Iran deve risarcire le vittime dell'11 settembre'

247.libero.it/.../...
f_z
#20 f_z 2018-05-02 21:42
Io ho l'impressione che i sionisti abbiano preso il controllo di abbastanza banche, media, deep state & C in usa, tanto che ormai sono diventati i loro burattini...e considero questo un pericolo spaventoso per la vita di ogni creatura su questo pianeta.

Quella della sentenza anti-Iran dell'11 settembre poi e' una cosa che sembra abbiano messo in giro per testare a che punto arriva la demenza del gregge. :-D
ARULA
#21 ARULA 2018-05-02 21:47
@20 f_z
Allora hanno vinto.
eco3
#22 eco3 2018-05-02 21:48
#19 peonia

La sentenza sarebbe stata emessa basandosi su una "ipotesi"... :-(
Certo che il sistema giudiziario americano è cambiato... un pochino dai tempi dei romanzi di E.S.Gardner (Perry Mason).
Stando così le cose, cento volte meglio il nostro vecchio e fascistissimo Codice Rocco.
peonia
#23 peonia 2018-05-02 21:51
stiamo messi malissimo....ma io spero e mi sento che saremo "liberati".....
f_z
#24 f_z 2018-05-02 21:51
Citazione:
#19 peonia
Ho visto alcuni commenti alla notizia su quel sito: sembrerebbero di tizi che frequentano LC. :hammer:

Comunque il modo come l'hanno scritta quella notizia puzza un po' di bufala. E' talmente folle...
Adonis
#26 Adonis 2018-05-02 22:29
6 Arula

Citazione:
Questo post non mi pare una buona idea... cosa si può mai commentare senza scatenare l'inferno pur dicendo solo la verità? :-?


Totalmente d'accordo con te Arula. Ragazzi, veramente, fate attenzione a ciò che scrivete, l'ho già detto nei commenti liberi ma non mi si è filato nessuno....questi monitorano tutto utilizzando studenti e militari...fate attenzione Marcello Pamio docet....
tommy77
#27 tommy77 2018-05-02 22:57
un topic e 27 commenti per ''capire'' 2 cose :

1)Israele,lo stato che nella Bibbia,2400 anni fa,partiva da Dan ed arrivava fino a Beer Sheba,oggi ridotto praticamente alla provincia di Crotone,è il ''male del mondo''.Se oggi stiamo male è per colpa di Israele.Il genocidio tedesco non è esistito,ed ogni cosa che riguarda Israele è menzogna.Se Hitler si schierava contro Israele,stai sicuro che pure lui aveva raggggggione :roll:

2)Come disse qualcuno ,qualche tempo fa,guardando dal cielo:Ti è duro ricalcitrar contro i pungoli....Se uno nasce ''vaccinato'' rimarrà ''vaccinato'' fino alla consumazione totale...
eco3
#28 eco3 2018-05-02 23:04
#26 Adonis

Hai fatto bene ad invitare a stare attenti a ciò che si scrive, non c'è dubbio che il monitoraggio è ormai totale.
Ma fino a quando non sarà abrogato l'art.21 della Costituzione della Repubblica Italiana penso però si possa ancora, malgrado le limitazioni imposte dal rispetto di tutte le ulteriori leggi tendenti a limitare la libertà di espressione del pensiero, manifestare la propria opinione attraverso qualsiasi mezzo su questioni che volenti o nolenti incidono sulla nostra vita.
E meno male che pochi giorni or sono hanno celebrato in Italia la Festa della Liberazione!
edo
#29 edo 2018-05-02 23:18
Prima che questo libro diventi un psicoreato, vi consiglio di procurarvelo: www.youtube.com/watch?v=MiNc---CoWU
maryam
#30 maryam 2018-05-02 23:30
- Netaniahu: "L'Iran ci ha mentito, hanno agito in modo disonesto".
- Sentenza Usa: "LʼIran deve risarcire le vittime dellʼ11 settembre"
- Abu Mazen, 'Shoah colpa attività ebrei'

- Questa sera alle 21.10 La7 trasmette Exodus
- Da oggi a Gerusalemme (dove venerdì 4 maggio partirà il Giro d'Italia) Gino Bartali è cittadino onorario d'Israele.
- In Israele c'è chi vorrebbe insignire il premier Benjamin Netanyahu del premio Nobel per la Pace
- Festa, cibo e dibattiti per i 70 anni di Israele
altro?
italofranc
#31 italofranc 2018-05-03 00:38
Meno male che c'è la Russia che impedisce per il momento altri crimini contro l'umanità da parte di questi due stati canaglia ai quali la maggiorparte dei nostri dirigenti piace leccare il culo.

Non cancellatemi questo mio commento per favore.

Italofranc
maryam
#32 maryam 2018-05-03 02:00
Gaza, Siria, curdi, media e Gino Bartali

di Fulvio Grimaldi

comedonchisciotte.org/.../
music-band
#33 music-band 2018-05-03 08:49
Citazione:
stiamo messi malissimo....ma io spero e mi sento che saremo "liberati".....
...Pensò l'aragosta mentre bolliva nella pentola...
redazione
#34 redazione 2018-05-03 09:40
Ho rimosso alcuni commenti.

TOMMY, MABEL, DIPENDE: siete sospesi da questa discussione.

Le menate personali fatevele fuori in privato.

***

ORTVONALLEN: Sei stato espulso.
peonia
#35 peonia 2018-05-03 09:48
Non mi sento aragosta..... :-D , ho i miei motivi per pensarlo... :-P
Aironeblu
#36 Aironeblu 2018-05-03 09:48
www.repubblica.it/.../abu_mazen-195286004A qualcuno sarà sfuggita l'allusione del semita antisemita Abu Mazen sull'origine degli odierni israeliani pronunciata durante il suo breve atto d'accusa verso il governo israeliano.

Oltre a suscitare la solita penosa indignazione politicamente corretta della grancassa mainstream per aver affermato alcune verità fastidiose - che Israele è un prodotto del colonialismo britannico, che gli ebrei nel corso dei millenni sobo sempre stati cacciati e banditi a causa delle loro attività di usura, di infiltrazione e destabilizzazione dei governi - ha anche accennato al fatto che gli odierni israeliani non c'entrano nulla con la terra che occupano in quanto non sono di origine semita, ma discendono dall'etnia Askenazy dell'Europa orientale, etnia originariamente pagana che aderì successivamente all'ebraismo per pura convenienza politica.
Cosa che bene si combina nella variegata Chutzpah ebraica fatta di menzogne, inganni e manipolazioni.
NiHiLaNtH
#37 NiHiLaNtH 2018-05-03 09:58
Citazione:
“L’usura, le banche e cose del genere” sono i “comportamenti” degli ebrei che, secondo il presidente palestinese Abu Mazen, hanno causato l’Olocausto. Una teoria, pronunciata in diretta televisiva, che ha suscitato un’ondata di critiche a livello mondiale. “Antisemita e patetico”
un figlio/nipote di immigrati che accusa un semita di essere antisemita

davvero spettacolare :hammer:


purtroppo noto con dispiacere che anche qui in Italia i fanatici cristiiani sono fedeli a Israele

secondo voi è una cosa recente?
slashrs
#38 slashrs 2018-05-03 10:17
@ Aironeblu #36
Ti quoto ogni singola parola, infatti in tempi recenti avevo discusso (gennaio 2018 nel tread la trappola per topi) di questo alcuni utenti che non capiscano una mazza e anche davanti ai fatti come articoli,libri (di stessi ebrei che si pentivano per esserlo) documentari di Controinformazione loro citavano la Bibbia e olocausto quindi puoi capire il livello medio.

@ nihilanth # 37
I cristiani odierni sono i primi a difendere gli israeliani te lo posso garantire (Blondet a parte) perché purtroppo tra dogmi e politicamente corretto con olocausto di mezzo ormai sono sempre difesi da popolazione cieca e sorda. Come ho detto tante volte le Fedi il male assoluto in ogni ambito. Io la penso come sitchin,daniken e Biglino perché le prove di vita extraterrestre ci sono e non si discute mentre dei casini e orrori fatti dalla teologia inventate non si discute.

Articolo di una settimana fa
comedonchisciotte.org/.../
flor das aguas
#39 flor das aguas 2018-05-03 11:13
L'hanno pensata bene, Israele e' governata dai sionisti, che non c'entrano nulla con gli ebrei, ma alla fine tutto viene mescolato insieme in un minestrone unico non a caso.
Gli stessi esponenti della comunita' ebraica, ripudiano gli atti commessi dallo stato di israele, ma questo non ce lo raccontano, chissa' perche'...
mg
#40 mg 2018-05-03 11:38
"Resta da dire della commedia del tagliagole israeliano sull’atomica iraniana in progress. C’è qualche giornalista che, fregiandosi a ragione della qualifica, vi abbia detto che i documenti esibiti in tv dall’inquisito per ruberie Netaniahu e che vorrebbero dimostrare come Tehran stia di nascosto preparando l’atomica, risalgano in effetti a prima del 2003? E che si tratti di vecchi documenti sottratti all’AIEA? E che quei disegni di razzi in grado di trasportare ordigni nucleari furono fatti da scienziati, in termini puramente di ricerca, prima di quell’anno e prima che l’Iran firmasse, diversamente dal golem nucleare Israeliano, il trattato di non proliferazione? C’è soprattutto qualche Leonardo Coen, Furio Colombo, Chiara Cruciati, Guido Calderon, il russofobo di sinistra Yuri Colombo (vedi l’egemonia della lobby tra Fatto Quotidiano e manifesto) che vi abbia ricordato come da allora l’agenzia per il controllo del nucleare AIEA abbia ininterrottamente visitato i siti iraniani e confermato che l’uranio veniva arricchito solo al 20%, per fini energetici e medici (per l’atomica serve al 90%). E che, poi, dopo il trattato JCPOA con Usa e UE, ora morituro per volere israelo-saudita-Usa, l’Iran ha demolito la massima parte delle sue centrifughe e dei suoi siti (purtroppo, Ahmadinejad non l’avrebbe mai permesso) E, infine, che mezza dozzina di scienziati del nucleare civile iraniani sono stati assassinati dal Mossad?

Sarebbe stato giornalismo. Che non c’è. Elementare, Watson.
"

(fulviogrimaldi.blogspot.it/2018/05/siria-palestina-curdi-in-soccorso-jack.html)
Adonis
#41 Adonis 2018-05-03 11:50
#39 mabel

Citazione:
ps: e poi cosa significherebbe il discorso "stare attenti a quello che si dice"? Inteso usraele canaglia, giusto?
E che cosa potrebbero mai farmi? Entrare nel mio pc e spegnerlo? ahahahahahahaha
Significherebbe che il sito LC sarebbe annoverato tra quelli considerati antisemiti e Massimo ci andrebbe di mezzo. Massimo che è il responsabile del sito e non tu.

Rimetto il link dal sito disinformazione così spero di chiarire le idee a chi le avesse ancora confuse...

www.disinformazione.it/antisemitismo.htm
slashrs
#42 slashrs 2018-05-03 11:58
@ MG #41
Grazie mille per il link ;-) meno male che c'è gente anche come Grimaldi che dice le cose senza paura (come dire che ahmadinejad ha fatto il bene del suo paese e non era un male per l'Occidente ma solo per gli israeliani) e ha l'onestà intellettuale di dire che i giornalai da quattro soldi in Italia fanno solo fake news e nascondono le vere notizie (come il fatto quotidiano di Travaglio pro Israele e qua c'era gente che ancora diceva che non era di parte e libero da censure e guarda caso questo è un altro argomento che non tratta insieme al resto). Vi consiglio l'ottimo documentario di Grimaldi sull'Iran targato 2015.
Ringrazio Antolini e Falchetto che all'epoca mi avevano aiutato a sbugiardare il fatto quotidiano e il suo redattore & c. (Vedi Saviano).
Aigor
#43 Aigor 2018-05-03 12:13
@Mabel

Forse sei giovane e non lo hai ancora preso nel di dietro almeno le volte necessarie a farti diventare un pelo più saggio.

Questo non è il sito di Mabel, dove essendo l'unico responsabile avresti tutto il diritto di dire fare ciò che vuoi, ma LC.
Quello che scriviamo può avere conseguenze per il sito (visti i tempi) e per Massimo, o pensi che non controllino quello che si scrive nei siti cosiddetti "complottisti"?
Già il fatto di scrivere Uxx-canaglia ti ha messo su una lista, ma non spetta a me menartela su questo particolare punto.
Ti si chiede solo di aver rispetto del posto che ospita quello che scrivi, si tratta di sfoggio di intelligenza: dimostra di averne.

E... non ti vantare di non aver paura di morire, quasi tutti ce l'hanno quando viene il momento, soprattutto chi dice di non averne.
ARULA
#44 ARULA 2018-05-03 12:28
@37 NiHiLaNtH
Citazione:
purtroppo noto con dispiacere che anche qui in Italia i fanatici cristiiani sono fedeli a Israele secondo voi è una cosa recente?
Credo di si, almeno da quello che ho letto, dall'infiltrazione comunista della chiesa.
Se ci fai caso ormai le due ideologie sembrano intercambiabili. E i cattocomunisti sono la razza peggiore perchè sono contro di noi proprio.
unmondoimpossibile.blogspot.it/2013/11/il-comunismo-e-il-nuovo-ordine-mondiale.html
Una lettura interessante...
redazione
#45 redazione 2018-05-03 12:38
MABEL: Sei stato espulso. Ho cancellato il tuo ultimo commento.

Quando dico che uno è sospeso dalla discussione, vuol dire che è sospeso dalla discussione.
Calvero
#46 Calvero 2018-05-03 13:06
Notare che le affermazioni di Abu Mazen non sono state contestate, ma condannate :perculante: e finché, diciamo, a condannarle, siano delle fazioni politiche, può anche starci, visto che la sostanza della politica è quella degli scoli della lavatrice, la sua natura è illudere e ingannare, mentre il giornalismo la cui natura è stata delegittimata ma - almeno in origine - è quella di essere super-partes e indagare (infatti qualche giornalista onesto, almeno ancora esiste, mentre il politico onesto non può per natura) dicevamo, il giornalismo si è genuflesso e assoggettato così come un verme che si attorcina su se stesso per offrire minor superficie laddove potrebbe essere calpestato...

... ringraziamo anche quelli che aprivano i parlamenti come le scatolette di tonno e mandavano a fanculo quelli che sono contro la libertà di pensiero e il giornalismo venduto, e che poi hanno contribuito ad aumentare il potere della psico-polizia-fascista (sempre per parlare di fatti); e riflettiamo s'una cosa ancora più importante e assolutamente centrata sulla gravità della situazione geopolitica, lì dove si dovrebbe capire quali sono le priorità (ma non succederà, nei Bar dell'italiota-medio-mongolo, c'è già la fregola per la prossima partita, ed è un fatto pure questo e non una battuta, e la seconda fregola è che "adesso i negri in Friuli avranno vita dura", e non sono parole mie) ... e cioè, tornando alla priorità, che le comprove assolute e incontrovertibili sono che:

- controllare milioni (ma possiamo dire anche milioni di milioni, senza per questo scomodare le iperboli di chi non sa essere onesto nei contraddittori): è facilissimo. Controllare milioni di persone: è facilissimo (ripetiamolo); poi è Icke un pirla :perculante: .

Adesso sappiamo per certo a cosa serve internet, a cosa serve Facebook, a cosa servono i Movimenti che mandano a fanculo i corrotti, a cosa serve essere iper-connessi, a cosa serve avere la macchina smart, il televisore smart, il figlio smart, a cosa servono i "Liga" i "Jova" e gli appelli del Papa ;-) ... poi ci sarebbe il nuovo che avanza (contro la vecchia politica) che non avrebbe tradito perché non hanno governato (si può stare seri? :-D ), e dove li mettiamo? ... come se pilotare la coscienza collettiva e indirizzarla, dipendesse da un mandato ufficiale e non fossero già nelle sedi a poter incrinare i meccanismi e come se un tradimento non dipendesse dalla non-coerenza (oltretutto in malafede) e dalle negazioni - oltre che dalle affermazioni ... insomma, quando si dice: miopia-fanatico-selettiva che, dopo gli specchi, non possono che rimanere i contorcimenti logici ...

... il punto, la verità, è che abbiamo deciso NOI - per l'ennesima volta - di volerlo.

Adesso, la prossima mossa quale sarà? ... accorpare le contestazioni sulla questione dell'Undici Settembre a essere filo-terroristiche? Perché no? Così che il povero Mazzucco dovrà avvertire anche nel Topic sul crollo delle Torri Gemelle: «Stiamo attenti per favore»; quindi darsi agli eufemismi per evitare un cetriolo su per il culo e sarà meglio parlare di «Demolizione avvenuta per cause in corso di accertamento» perché asserire «Demolizione controllata» equivarrà a essere contro la democrazia.

Mi pare che il terreno sia stato preparato alla grande. Fake News che pompano, algoritmi per prevedere le menzogne, discutono già della pre-crimine, droni grandi come libellule che ti spaccano la testa con un proiettile (ma colpiscono solo i cattivi eh, no i buoni), poi le accuse di fantomatici procurati allarme sempre più pressanti per chi la pensa diversamente sui vaccini; ma, sai com'è, il grandissimo contributo e le prese di posizioni cristalline di chi doveva aprire i Parlamenti come scatolette di tonno, hanno certo ostacolato queste falsificazioni.

Ma adesso, ATTENZIONE! - c'è Salvini che si è dimostrato un politico tagliato e sgaio, scherziamo? ... e che ha osato criticare la questione Siria, un altro che ha già pronto il grissino in mano. Dicono che lo abbia tirato fuori dalla roccia nelle zone di Bergamo, in un bosco mistico-verdeggiante avvolto in una leggera bruma, e una folla acclamante che lo circondava, urlasse: Artù! Artù! Artù!
music-band
#47 music-band 2018-05-03 14:05
Chiedo scusa per l'OT ma questa è davvero fantastica...

adnkronos.com/.../...
Adonis
#48 Adonis 2018-05-03 14:17
E perché questa non è fantastica…anzi di più….mentre avalla i bombardamenti israeliani in Siria… e dà ragione a Netanyahu circa le presunte menzogne iraniane...mah!

"Nobel per la pace a Trump"
adnkronos.com/.../...
Pavillion
#49 Pavillion 2018-05-03 14:28
Nel mentre decidono se assegnare o meno il nobel per la letterattura jatturante allure in agguato ne prepara un altra: si vis mecap tramp a bellum in belluin.
starburst3
#50 starburst3 2018-05-03 15:15
Sembra ripetitivo ri-postare commenti gia' letti, la cosa interessante pero' e' il parere di un esperto che ci ha visto lungo e che potrebbe (purtroppo) avere ragione, oltre ad essere un addetto ai lavori il gen. castagnetti e' anche analista politico.
www.ilsussidiario.net/.../793023
Cosa ancora piu'rafforzata da quest'altro articolo scritto da un analista nato, nel senso dell'alleanza :-D
www.lindro.it/.../

IN RED WE TRUST
rafterry
#51 rafterry 2018-05-03 15:56
Qualcuno sa spiegarmi, con parole semplici o meno, con discorsi logici o illogici, con fatti reali o favole, come fa una nazione di 8,23 milioni di abitanti a governare il mondo? ed avere come cagnolino da guardia nientemeno che gli Stati Uniti!!

A proposito di favole, tempo fa una spiegazione pseudo-allucinante l'avevo letta, ma un pò mi rifiuto di crederci: taluni narrano che gli Israeliani derivino da una una "razza" aliena umanoide, uguale in tutto alla nostra tranne che per il DNA che sarebbe, dicono, più attivato del nostro. Le solite fonti narrano che, una volta precipitati con una navicella qui sulla terra un tot di anni fa e impossibilitati alla ripartenza, visto che erano dotati di intelligenza e mezzi superiori si sono messi a fare i capetti stronzetti.
Questa favola spiegherebbe un po di cose: innanzitutto perchè si sposino sempre tra di loro e, forse, come mai siano sempre stati perseguitati. Spiega come mai abbiano un sistema fortemente meritocratico e scientifico che li ha portati ad essere all'avanguardia su tutto e forse spiega anche perchè, alla fine dei conti, posseggano tutte le banche che contano nel mondo.
Insomma, cos'hanno di speciale che sparano cazzate e bombardano e tutti stanno lì a dire "Bene! bravi! bis!" ????
Non c'è una via pacifica?
di gaia
#52 di gaia 2018-05-03 16:05
Penso che l'unica cosa rimasta da fare è quello che ho fatto io quando venne inscenata la storia dell'avvelenamento delle spie russe, con quel che ne conseguì: ho scritto un tweet sulla pagina in italiano dell'ambasciata inglese - che credo sia stato subito rimosso perchè non me lo ritrovo nella mia cronologia - nel quale dicevo che non credevo più, anzi scrissi "la gente" , alle loro fandonie assurde tese a scatenare una guerra. Se lo facessimo in migliaia, milioni, ogni volta che prodocono queste incredibili balle per spingere il mondo alla guerra, qualche effetto lo produrrebbe!
peonia
#53 peonia 2018-05-03 16:21
ratferry le "favole" hanno sempre un fondamento..... :-D
peonia
#54 peonia 2018-05-03 16:25
meno male che c'è l'ADNKRONOS!!!! :-P
Maksi
#55 Maksi 2018-05-03 16:40
@ rafterry

Ho porvato a elaborare il discorso in un apposito topic (posto i link dei miei interventi).

luogocomune.net/.../28-miti-di-ieri-e-oggi#336
luogocomune.net/.../28-miti-di-ieri-e-oggi#341
luogocomune.net/.../28-miti-di-ieri-e-oggi#346
luogocomune.net/.../28-miti-di-ieri-e-oggi#365
luogocomune.net/.../28-miti-di-ieri-e-oggi#409
luogocomune.net/.../28-miti-di-ieri-e-oggi#501
luogocomune.net/.../...
luogocomune.net/.../...

Il discorso e' molto ampio e non di semplice comprensione. Se vuoi saperne di piu' mi puoi contattare con messaggio privato.

Ciao.
f_z
#56 f_z 2018-05-03 17:01
Citazione:
#51 rafterry
Adesso non ho tempo di cercarlo, ma se tu fai una ricerca per trovare cosa (quelli piu' osservanti) recitano per tre volte nel loro giorno santo annuale, forse comincerai a darti una risposta...
horselover
#57 horselover 2018-05-03 17:49
ebrei, comunisti, omosessuali, zingari, neri sono i soliti bersagli dei soliti noti
sartori
#58 sartori 2018-05-03 17:58
bisogna convincere o creare una forza politica che abbia i segg. obiettivi:
esercito popolare sul modello di quello svizzero
agricoltura esclusivamente biologica
moneta e banche nazionali
stampa e mezzi di comunicazione NON finanziati
parlamento aperto non più di 3 mesi all'anno
settimana lavorativa di 30 ore
obbligo scolastico fino a 14 anni; dai 14 anni studio gratuito solo meritocratico
licenziabilità per tutte le mansioni dirigenziali pubbliche.
solo a questo punto la ns. politica estera potrà diventare indipendente e potremo uscire dalle pastoie degli anglosionisti e delle multinazionali.
un saluto
eco3
#59 eco3 2018-05-03 17:58
Mi chiedo che senso abbia un thread come questo.
Stante il regime e le leggi liberticide in vigore, per salvaguardare il sito non è possibile esprimersi liberamente.
Di conseguenza non è lecito, malgrado la Costituzione affermi il contrario e da 73 anni siamo "liberi", manifestare il proprio pensiero.
Non sarebbe forse il caso di chiuderlo?
Calvero
#60 Calvero 2018-05-03 18:04
Citazione:
Qualcuno sa spiegarmi, con parole semplici o meno, con discorsi logici o illogici, con fatti reali o favole, come fa una nazione di 8,23 milioni di abitanti a governare il mondo? ed avere come cagnolino da guardia nientemeno che gli Stati Uniti!!
Rafterry, non riesco a dedurre quanto la tua dialettica giochi tra l'ironia, il perculamento e la compitezza. Quindi mi perdonerai se scelgo io la frequenza su cui dibattere e capirai che non dovrai farmene colpa o lamentarti, ché sei tu che dovevi palesare meglio le intonazioni dell'intervento.

Innanzitutto, 8,23 milioni di abitanti - contano un cazzo, così come 50 milioni di italiani contano un cazzo, così come milioni (miliardi) di cinesi contano un cazzo. Se non in senso statistico. Di che stai parlando? Ma se tu stai parlando, come credo o avrebbe un senso, di potere decisionale, allora stai parlando di sovrastrutture, stai parlando di retaggi e, banalmente (ahimè quanto sta sui coglioni questa parola) semplicemente: di potere.

La parola chiave, cui molti compresi qui dentro non ne vogliono cogliere il senso, è che tu stai parlando di una religione. Stai parlando di NWO. E non sto parlando della religione ebraica. Se arrivi a capire questo, allora potrai capire molte cose, sempre tu sia uscito dal tunnel delle stronzate elettorali e della politica un tanto al chilo. In poche parole di stronzate.

Citazione:

A proposito di favole, tempo fa una spiegazione pseudo-allucinante l'avevo letta, ma un pò mi rifiuto di crederci: taluni narrano che gli Israeliani derivino da una una "razza" aliena umanoide, uguale in tutto alla nostra tranne che per il DNA che sarebbe, dicono, più attivato del nostro. Le solite fonti narrano che, una volta precipitati con una navicella qui sulla terra un tot di anni fa e impossibilitati alla ripartenza, visto che erano dotati di intelligenza e mezzi superiori si sono messi a fare i capetti stronzetti.
Non è importante quello che credi Tu, ma quello che sanno loro. Se lo scopo non è terreno, indipendentemente e a prescindere se sia vero oppure no (hai sentito? Ripeto: - indipendentemente se sia vero oppure no), allora puoi comprendere il perché loro vincono e vinceranno. Perché le logiche razionali e le stronzate laiche, per il Potere che ce la sta mettendo nel culo, sono solo la facciata di scopi che non riguardano la logica; sono solo mere speculazioni che verranno poi destrutturate e cancellate.

Citazione:

Questa favola spiegherebbe un po di cose:
Questa favola di cui parli è una mezza stronzata. La favola è molto più importante di queste fanfallucchere. Siamo ben oltre.

Citazione:

Insomma, cos'hanno di speciale che sparano cazzate e bombardano e tutti stanno lì a dire "Bene! bravi! bis!" ????
Non c'entra cos'hanno o cos'avrebbero di speciale, c'entra la codardia. E non di chi comanda. Non di chi ha il potere. C'entra abbandonare le logiche piramidali. Lasciamo perdere chi le ha inventate e sostenute.

Citazione:
Non c'è una via pacifica?
Di chi? Da chi? Vuoi farla una cazzo di domanda precisa? Per noi? Dalla politica? Dai potenti? In generale? Solo per la questione palestinese? Di che stai parlando, si può sapere?
Calvero
#61 Calvero 2018-05-03 18:17
Citazione:
Mi chiedo che senso abbia un thread come questo.
Ahimè, hai anche ragione.
Senna
#62 Senna 2018-05-03 18:24
Israele non è al centro del mondo, è solo una colonia british-sion pianificata nell'800 e creata nell'900, per destabilizzare e controllare il medioriente. L'obbiettivo dei british-sion è la Russia, non gliene frega un cazzo di Iraq, Siria, Iran, Ukraina etc. La Russia deve cadere, perchè impedisce ed impedirà il progetto british-sion oggi ed in futuro.
Israele viene messo al centro del mondo, viene usato dai british-sion, dato che nessuno li può criticare, altrimenti si è antisemita!
Aigor
#63 Aigor 2018-05-03 18:50
@Rafterry

Comincia col leggere "Chi comanda in America" di Blondet... ti aiuterà a cominciare a dare una risposta alla tua domanda...
A cominciare, eh? Perché ce ne sarebbero di cose da dire "che voi umani non potete neanche immaginare...", appunto.
Wish You Were Here
#64 Wish You Were Here 2018-05-03 19:04
Abu Mazen è un pirla, e se non è un pirla è un fantoccio nelle mani di Israele.
Quel che dice è verissimo, ma non è lui che può permettersi di dirlo: qualsiasi cosa dica un palestinese viene preso a pretesto dai sionisti per tacciare i palestinesi tutti di antisemitismo, e questo Abu Mazen non può non saperlo. Più o meno tutti quelli che si sono occupati seriamente della questione israelo-palestinese sanno che i vertici del movimento sionista sono corresponsabili di quanto successo agli ebrei nella WW2, come lo sa ogni palestinese sulla faccia della Terra. Quindi a che pro fare simili dichiarazioni, se non per fornire ad Israele un ottimo pretesto per gettare altra mxxxa sui palestinesi e sulla loro causa?
eco3
#65 eco3 2018-05-03 19:05
#61 Calvero
Citazione:
Ahimè, hai anche ragione.
Vero?...
Concordo totalmente con quanto hai scritto in #46.
redazione
#66 redazione 2018-05-03 19:15
ECO: Citazione:
Mi chiedo che senso abbia un thread come questo. Stante il regime e le leggi liberticide in vigore, per salvaguardare il sito non è possibile esprimersi liberamente.
Se per "esprimerti liberamente" intendi offendere e insultare Israele a rutto libero, allora hai perfettamente ragione: il thread è inutile. Ma questo vale per il thread su Israele, come per qualunque altro articolo. Le leggi vigenti vanno rispettate in ogni caso.

Se invece per "esprimersi liberamente" intendi criticare Israele come ho fatto io nell'articolo, senza offendere nessuno e senza violare nessuna legge, allora questo thread ha la sua funzione, esattamente come tutti gli altri.
redazione
#67 redazione 2018-05-03 19:22
WISH YOU WERE HERE:Citazione:
Abu Mazen è un pirla, e se non è un pirla è un fantoccio nelle mani di Israele.
Per un momento l'ho sospettato anch'io. Gli ha fatto un piacere troppo grande, con la sua uscita alla cazzo, per non essere in qualche modo d'accordo con loro.
eco3
#68 eco3 2018-05-03 19:36
#66 Redazione

Non è così e lo sai bene.
Qualsiasi critica a Israele, qualsiasi critica all'ideologia sionista, viene bollata come ANTISEMITISMO.
Le leggi attualmente in vigore consentono, opportunamente interpretate, di perseguire chi manifesta il proprio ribrezzo a fronte di certi comportamenti dell'unica "democrazia mediorientale".
Di questo, ognuno di noi si rende conto. E anche se, come ad esempio nel mio caso, personalmente, per motivi anagrafici, non gliene frega un cazzo delle possibili conseguenze, c'è sempre la remora di arrecare danno al sito che ospita.
Riconosciamo la situazione per quella che è.
Siamo messi male, molto, molto male.
horselover
#69 horselover 2018-05-03 20:12
israele si può tranquillamente criticare e lo si fa', il problema è l'odio verso gli ebrei in quanto tali che è stato fomentato per secoli dai cristiani per il fatto che avrebbero ucciso gesù. ora hanno cambiato atteggiamento, ma i tradizionalisti non lo accettano. poi con il vento di destra che tira c'è chi la butta in politica in cerca di un improbabile rivincita
eco3
#70 eco3 2018-05-03 20:44
#69 horselover

I cattolici "tradizionalisti" AMANO gli ebrei. Tant'è vero che persistono nel pregare per la loro salvezza eterna (vedi #18).
Il tuo negare la sempre maggiore difficoltà di manifestare liberamente le proprie opinioni ed il proprio pensiero senza incorrere nei rigori della legge è, consentimi, stomachevole.
Per inciso, anche tu l'hai buttata sul "problema" dell'antisemitismo.
E' ormai, in tanti, un riflesso condizionato.
Siamo messi male, molto, molto male.
horselover
#71 horselover 2018-05-03 21:21
parlare di antisemitismo significa prendere per buona la bibbia come libro di storia mentre casomai è un programma da portare avanti. i cattolici tradizionalisti tipo blondet non amano gli ebrei (mi pare) i crimini di israele li commettono tutti gli stati e non vedo perchè dovrei"tifare" per l'uno o per l'altro o per una o un altra religione. per me sono tutti della stessa pasta
Andoram
#72 Andoram 2018-05-03 22:04
#71 @ horselover

Non si tratta di tifo ma di fatti, per quel che vale di seguito alcune risoluzioni dell' ONU non rispettate da Israele

www.mosaicodipace.it/mosaico/a/44073.html


Le Risoluzioni ONU non rispettate da ISRAELE sono 70 in 70 anni.

Eccone alcune riguardanti i maggiori nodi irrisolti del conflitto in

* Palestina e Paesi confinanti:

* Assemblea Generale risoluzione 194 (1947): profughi palestinesi hanno il diritto di tornare alle loro case in Israele;

* – Risoluzione 242 (1967): l’occupazione israeliana della Palestina è illegale;

– Risoluzione 252 (1968): dichiara nulli gli atti di Israele volti a unificare Gerusalemme come capitale ebraica;
– Risoluzione 313 (1972): chiede ad Israele di fermare gli attacchi contro il Libano;
nulla e chiede che Israele revochi immediatamente la sua decisione;
– Risoluzione 517 (1982): censura Israele per non obbedire alle risoluzioni ONU e gli chiede di ritirare le sue forze dal Libano;
– Risoluzione 573 (1985): condanna vigorosamente Israele per i bombardamenti in Tunisia durante l’attacco alla sede dell’OLP;
– Risoluzione 681 (1990): deplora la ripresa israeliana della deportazione dei palestinesi;
– Risoluzione 1397 (2002): afferma una visione di una regione in cui due Stati, Israele e Palestina, vivono fianco a fianco all’interno di frontiere sicure e riconosciute;
– La risoluzione dell’Assemblea generale ES-10/15 (2004): dichiara che il muro costruito all’interno dei territori occupati è contrario al diritto internazionale e chiede a Israele di demolirlo.
o dei territori occupati è contrario al diritto internazionale e chiede a Israele di demolirlo.
eco3
#73 eco3 2018-05-03 22:16
#71 horselover

La Bibbia va presa ANCHE come libro di storia. Specie il Nuovo Testamento.
Abbiamo di questo non soltanto più di quattromila manoscritti ma anche il distacco cronologico tra i manoscritti originali (scomparsi) e le copie più antiche giunte a noi è di circa un secolo.
Nessun altro scritto letterario dell'antichità è in condizioni così favorevoli: per es., per Virgilio e Tito Livio il distacco tra originali e copie è di circa 4 secoli, di otto per Orazio, di nove per Cesare, di dodici per Cornelio Nepote, di tredici per Tucidide.
M.Blondet non ha MAI espresso odio verso gli ebrei, ha sempre e solo stigmatizzato determinati comportamenti di fautori dell'ideologia sionista, avversata peraltro da tanti ebrei.
Affermare il contrario significa non averlo mai letto o, se letto, non avere compreso appieno i concetti espressi nei suoi scritti.
Non si tratta di "tifare", io non tifo per nessuno. Da cattolico mi sforzo di giudicare, alla luce di quanto mi suggerisce la mia coscienza, solo i fatti. E i fatti sono, purtroppo, quelli che sono...
horselover
#74 horselover 2018-05-03 22:17
l'onu nel resto del mondo si chiama uno e con l'unicef e l'unesco sono gli organi preposti a uniformarci
maryam
#75 maryam 2018-05-03 22:30
#67 Redazione

Biografia
Nel 1968 entra ufficialmente nel Consiglio Nazionale Palestinese ed inizia la sua carriera politica e militare al fianco di Yasser Arafat. Successivamente, dopo la laurea in legge presso l'Università di Damasco, Abu Mazen continua la sua ascesa politica, anche grazie a quella accademica. Nel 1982 infatti, ottiene il dottorato in storia al Collegio Orientale di Mosca, discutendo una tesi dal titolo scomodo e controverso e che in futuro, soprattutto dopo il suo insediamento, non mancherà di causargli dei problemi: "La connessione tra nazismo e sionismo, 1933-1945". biografieonline.it/biografia-abu-mazen

Evidentmente ha studiato la questione, e si sapeva di lui.
Nomit
#76 Nomit 2018-05-03 22:43
Wish You Were Here - Citazione:
Abu Mazen è un pirla, e se non è un pirla è un fantoccio nelle mani di Israele.
Quel che dice è verissimo, ma non è lui che può permettersi di dirlo: qualsiasi cosa dica un palestinese viene preso a pretesto dai sionisti per tacciare i palestinesi tutti di antisemitismo, e questo Abu Mazen non può non saperlo
Abu Mazen vive nel mondo arabo, non in Occidente, non credo sia corretto commentare le sue uscite basandoci sulle reazioni che provocano a noi occidentali.
Wish You Were Here
#77 Wish You Were Here 2018-05-03 23:02
Redazione #67

Citazione:
Per un momento l'ho sospettato anch'io. Gli ha fatto un piacere troppo grande, con la sua uscita alla cazzo, per non essere in qualche modo d'accordo con loro.
A meno che tu non sia di Ebreo, certe cose non le puoi dire.
Abu Mazen sapeva avrebbe scatenato Israele e la stampa internazionale contro i Palestinesi. Per me non si tratta di errore.


Nomit #76

Nel mondo arabo i musulmani sono già abbastanza incazzati con Israele e i sionisti, non serve aizzare ulteriormente gli animi. Abu Mazen dovrebbe avvicinare gli Occidentali alla causa palestinese e con simili dichiarazioni - ripeto, correttissime - ottiene l'esatto contrario perchè Israele ci mette un attimo ad usarle contro di te.
Adonis
#78 Adonis 2018-05-04 07:33
Israele, da quando è stato dichiarato stato ufficiale da David Ben Gurion nel 1948, si è dimostrato sempre bellicoso, rabbioso nei confronti del mondo intero, uno stato chiuso in se stesso, quasi autoghettizzato, come del resto accade per le varie comunità ebraiche presenti nelle nostre città. Sarà una questione antropologico-culturale che dire? Oggi stiamo parlando dei bombardamenti in Siria, dell’accanimento israeliano nei confronti dell’Iran, ecc… Ma è da sempre che l’aggressività, la prepotenza, la sopraffazione israeliana si fa sentire, più o meno in maniera forte, a livello socio-economico, politico, soprattutto bellico a livello mondiale. E non dimentichiamo poi quanto successe nel 1982, quando quel feroce assassino che risponde al nome di Ariel Sharon perorò una strage di proporzioni immani nei campi profughi di Sabra e Shatila, condotto dalle milizie cristiano-falangiste (che avevano il compito di fare il lavoro sporco), un massacro dove furono letteralmente fatti a pezzi financo i bambini (se qualcuno ha fegato non so se ci sono ancora in rete le foto che riguardano quell’eccidio ma vi assicuro che è qualcosa di aberrante). Oggi più che mai, lo stato di Israele si sente in una botte di ferro e crede di poter dettare legge soprattutto nel mondo arabo, ben consapevole del solido e fedele patto di alleanza con gli USA che ne difendono a spada tratta la politica tutta di impronta sionista, termine molto affine a quello di nazionalismo (ma ai livelli più esasperati). Ci sono dati storici inconfutabili e se gli israeliani hanno trovato il modo di difendersi e chiudersi a riccio dichiarando antisemiti tutti coloro che criticano la loro politica bellicosa, beh, allora questo è un loro problema, una sorta di delirio di persecuzione che, in fondo, non è poi così campato per aria….
Aironeblu
#79 Aironeblu 2018-05-04 08:12
Abu Mazen burattino che fa il gioco di Israele con le sue dichiarazioni?
Oppure Abu Mazen ha realizzato che 70 anni di subordinazione politicamente corretta non hanno dato grandi risultati verso un regime che viola in continuazione ogni più basilare principio della convivenza civile?
captcha
#80 captcha 2018-05-04 09:37
Citazione:
... il punto, la verità, è che abbiamo deciso NOI - per l'ennesima volta - di volerlo.
Meno male che il libero arbitrio non esiste. :-D
slashrs
#81 slashrs 2018-05-04 09:40
Quoto Calvero in # 46 e Aitone blu #79.
Tianos
#82 Tianos 2018-05-04 10:01
@horselover
come si dice di norma degli italiani ...quando non sanno insegnano.
Per esempio Blondet ha scritto decine di articoli sugli ebrei che difendono il vero ebraismo e non il sionismo come il gruppo naturei karta, in un articolo persino, tenendo conto della continuaimpunita di sion si chiedeva se Dio non fosse veramente dalla loro parte, per poi finire in chiusura d'articolo ricordando che forse siamo alla schiusa dell'apocalisse (del resto Israele ora è la perfetta rappresentazione dell'agnello che con voce di dragone comanda la grande bestia, e tutte le nazioni.) un articolo su tre di media cita i grandi ebrei giornalisti che criticano israele (passando per gente che odia se stessa). ma.... è cattolico quindi deve essere emarginato.
:hammer: perisno io sono stato bannato da un sito per proselitismo perchè avevo postato un articolo di Blondet sul ritorno del cannibalismo e dei sacrifici umani in africa...peccato era insieme a molti più articoli del sito atei e agnostici razionalisti che parlavano della stessa cosa.
In definitiva il tuo è anticattolicesimo e/o antispiritualità a prescindere (che visti i tempi per tua fortuna non appioppa etichette del genere.)
Gli uomini empi son sempre esistiti e come insegna un certo stato innominabile, meglio quando sei un lupo, travestirti da agnello.
redazione
#83 redazione 2018-05-04 10:01
AIRONEBLU:Citazione:
Abu Mazen burattino che fa il gioco di Israele con le sue dichiarazioni? Oppure Abu Mazen ha realizzato che 70 anni di subordinazione politicamente corretta non hanno dato grandi risultati verso un regime che viola in continuazione ogni più basilare principio della convivenza civile?
In ciascun caso, il suo tempismo è stato da perfetto imbecille. Con l'imminente spostamento della capitale a Gerusalemme, lui aveva tutto l'interesse a non passare proprio adesso dalla parte del torto.

Infatti, basta vedere la reazione di Israele ("Con uno così non è possibile nessun discorso di pace") per capire a chi siano convenute veramente le dichiarazioni di Abu Mazen.
rafterry
#84 rafterry 2018-05-04 10:13
PEONIA

si ma questa è una superfavola!
popolo apolide per millenni (perchè, ai tempi in cui atterrarono non si fecero una casa vicino al lago con un mulino bianco accanto? ne avrebbero avuto modo e possibilità, e invece..), sterminati a milionate tra Stalin e Hitler, adesso sono al top.. perchè ora? perchè non prima?

F_Z

ho cercato quello che mi dicevi, ho trovato mille preghiere ma nessuna mi ha dato risposta.. forse cerco male, mi daresti un indizio?

MAKSI

ho letto i link che mi hai mandato e così slegati faccio fatica a seguirti tra simboli occultisti neonazisti e mitologia egizia.. se vuoi mandarmi un qualcosa di più strutturato lo leggo volentieri.. :)

AIGOR
Grazie, vedo di trovarlo..

CALVERO
Sinceramente non ho capito il messaggio che vuoi trasmettermi.

Citazione:
Innanzitutto, 8,23 milioni di abitanti - contano un cazzo, così come 50 milioni di italiani contano un cazzo, così come milioni (miliardi) di cinesi contano un cazzo. Se non in senso statistico. Di che stai parlando? Ma se tu stai parlando, come credo o avrebbe un senso, di potere decisionale, allora stai parlando di sovrastrutture, stai parlando di retaggi e, banalmente (ahimè quanto sta sui coglioni questa parola) semplicemente: di potere.
Chemminkia dici? i superman che comandano devono avere dei servi/sudditi/amici/compari, no? 8,23 milioni di persone che sviluppano tecnologia, start-up, che sono all'avanguardia sullo sviluppo di apparati medicali che migliorano la vita di tutti, secondo te non contano un cazzo? il popolo è la base del potere decisionale. Ovvio che sto parlando di potere, potere dato da avanguardia tecnologica e monetaria. Questo apporta il popolo nel caso di israele

Citazione:
Se lo scopo non è terreno, indipendentemente e a prescindere se sia vero oppure no (hai sentito? Ripeto: - indipendentemente se sia vero oppure no), allora puoi comprendere il perché loro vincono e vinceranno
il fatto che vincano o meno per me è indifferente, quello che conta è cosa si impara e sui modi di apprendimento (la via pacifica....)
quindi la popolazione conta doppio: una volta per gli scopi terreni (tenere banche, gestire soldi, sviluppare tecnologia, bombardare la palestina, spionaggio etc), e un'altra per gli scopi non terreni (aiutare a stare meglio le persone, in tutte le accezioni possibili)

Citazione:
Questa favola di cui parli è una mezza stronzata. La favola è molto più importante di queste fanfallucchere. Siamo ben oltre.
e dove siamo? tu che lo sai dillo, perchè sinceramente non ho capito dove vuoi arrivare
redazione
#85 redazione 2018-05-04 10:41
L'utente MABEL è stato riammesso al sito.
peonia
#86 peonia 2018-05-04 10:47
ratferry quando apriremo la nostra mente alla Realtà dell'esistenza di tante altre razze nell'Universo illimitato, potremo capire molto ma molto di più di quanto l'universo limitato dalla nostra scarsa conoscenza ci permette..
alsecret7
#87 alsecret7 2018-05-04 10:59
ANCHE IL GIRO D'ITALIA PARTE DA ISRAELE QEST'ANNO PER ONORARLO! SPERO DI NON ESSERE STATO OFFENSIVO!
mg
#88 mg 2018-05-04 11:15
#87 alsecret7

f_z
#89 f_z 2018-05-04 11:26
Citazione:
#84 rafterry
it.wikipedia.org/.../...

"Tutti i voti, o impegni o consacrazioni o scomuniche o giuramenti o obbligazioni e qualsiasi termine sinonimo che potessimo aver pronunziato o giurato..."

Il testo mi sembra molto chiaro...

Spero mi sia concesso citare wikipedia in questo caso. :-D
raba1980
#90 raba1980 2018-05-04 12:41
E' interessante notare quanto lo stato di Israele utilizzi metodi di politica estera sempre più simili a quelli utilizzati a suo tempo dal terzo Reich, false flag, omicidi mirati,ghettizzazione di minoranze scomode (palestinesi), intimidazione della stampa indipendente. Il tutto condito da una sfumatura di razzismo nei confronti del mondo arabo e dalla volontà sempre meno nascosta di crearsi uno "spazio vitale". Si potrebbe dire che hanno imparato bene la lezione. Ovviamente ogni critica verso lo stato ebraico è tassativamente tacciata di antisemitismo, senza nemmeno vederne il contenuto...la Shoah è diventata quasi un jolly da giocarsi infinitamente. A ben vedere la prima vittima di questa situazione è proprio il popolo israeliano, che vive in una situazione di guerra e tensione perenne a beneficio delle elite giudaiche, che magari vivono a New York ed usano, attraverso il potere lobbistico che hanno, la potenza militare degli USA come braccio armato.
Calvero
#91 Calvero 2018-05-04 12:51
Sinceramente Massimo e lo dico anche all'altro utente che ha sollevato la questione, non so se darvi ragione. Credo e in maniera assai pragmatica, invece, che Abu Mazen non solo non sia un pirla, ma che il suo tempismo sia stato perfetto e non in senso ironico.

Edit 12.54 qualche correzione

Di primo acchito è proprio come dite voi. Ed è ovvio il perché. Come avete illustrato. Ma è una visione miope.

Si deve essere realisti, innanzitutto, prima di criticare l'uscita di Abu Mazen. Provo a spiegarmi. Facciamo un discorso pseudo ironico che subito fa crollare un castello di carte. Vogliamo dire che se Abu Mazen si fosse comportato "civilmente" (uso questo termine per comodità), allora sarebbe stato cagato? :perculante: Sì, e da chi? :perculante:

Dal mondo politico?

Dai Generali avversari?

Dall'America?

Dall'Italia?

Dalla Francia?

Dagli intellettualoidi?

Dai Giornalisti maistream?

Dai media?

Dall'ONU?

Da Jovannotti?

O forse dalla Pausini?

Ah no, da Travaglio, che guida un giornale che è sganciato dalle ideologie della vecchia politica :perculante:

E adesso che ha detto così, quindi dite che le cose peggioreranno? Ma siamo seri o cosa? Ma se perfino gli si lecca il culo al potere, col Giro D'Italia, a dire che invertebrati siamo e ad Abu Mazem, gli diamo del Pirla? Siamo seri. Se lui ha capito che in ogni caso non c'è più niente da fare (perché è così), almeno dimostra di non essere miope e di avere le palle. E c'è un altro discorso, più importante.

Abu Mazen, ha dato un segnale. Sa che sono (la Palestina) al punto di non ritorno e saranno distrutti e decimati, a prescindere. Voglio vedervi io al posto suo. E adesso ha fatto un'ottima mossa, ha sdoganato un concetto che per le troie di regime, compresi quelli che aprivano i Parlamenti come scatolette di tonno, sicuramente - certo - dà loro e ha dato il pretesto (come dicevate) di accusarlo di becero razzismo, ma sa che sta anche sensibilizzando l'opinione pubblica sulle speculazioni del Potere, ed è l'unica cosa rimasta da fare ...

... Abu Mazen ha dimostrato di non essere un politico, ma uno statista. E mentre gli altri sono dei Generali mascherati da politici, lui sta costruendo un percorso che deve fare il suo tempo; sa che, al limite, comunque verrà distrutto da Israele (e quindi, deve dare retta a voi e al politically correct, di cosa? e magari anche dirgli grazie mentre se lo inculeranno comunque?) ... lui ha denunciato la speculazione e l'ha fatto argomentando le sue idee ...


... o cosa credete? che se gli intellettualoidi come il nuovo ECO 2.0 (cioè il Saviano che intortava con dialettiche altolocate Arrigoni, e a lui paghiamo la scorta coi nostri soldi, e ad Arrigoni paghiamo un beato cazzo e l'hanno incaprettato come un cane) avesse sentito parole civili da un Abu Mazen, allora lui e l'intellighenzia (e quindi la morale dello Status Quo) si sarebbe mossa per allentare le pressioni e indirizzare diversamente la sensibilità politica e morale e della coscienza collettiva? Stiamo parlando della marmotta che confeziona la cioccolata? Ah okay, allora.

Siamo arrivati all'ennesima torta in faccia, come la favola che se un Movimento parlasse di vaccini o di Undici Settembre, sarebbero presi per complottisti, per non ammettere che hanno il medesimo DNA di un "Renzie" o di un "Berlusca" ... e invece avanti con quella di essere furbi in politica ...

... tanti cetrioli sono arrivati su per il culo, quante erano le strategie per non passare da complottisti. Senza se e senza ma.
Calvero
#92 Calvero 2018-05-04 13:19
rafterry:

Citazione:
Chemminkia dici? i superman che comandano devono avere dei servi/sudditi/amici/compari, no? 8,23 milioni di persone che sviluppano tecnologia, start-up, che sono all'avanguardia sullo sviluppo di apparati medicali che migliorano la vita di tutti, secondo te non contano un cazzo? il popolo è la base del potere decisionale. Ovvio che sto parlando di potere, potere dato da avanguardia tecnologica e monetaria. Questo apporta il popolo nel caso di israele
Veramente, come ti avevo scritto, sei Te che non sei stato capace di essere chiaro con l'ironia. Non vedo cosa c'entri quest'uscita che mischia le carte in tavola adesso; perché Te avevi lasciato intendere .. cosa? ... che solo con otto milioni di persone sia strano si possa avere una data influenza? Era questo? E questa è una cazzata mastodontica. Tu stesso lo dici. Infatti Israele è tale per le connessioni e le ingerenze tout-court e non per otto milioni di persone.

Citazione:

il fatto che vincano o meno per me è indifferente, quello che conta è cosa si impara e sui modi di apprendimento (la via pacifica....)
Siamo in due. Sono un pacifista e un obiettore di coscienza. A me interessa il piano umano. Non il piano politico. La politica è dei mediocri. Come la guerra e la violenza. Ma lo stesso la tua domanda mancava di un indirizzo specifico. Era semplicemente plausibile, quanto sterilmente retorica.

Il fatto che tu adesso sposti il discorso così, ah bene, ed è un approfondimento che hai fatto adesso però, e tu dici:

Citazione:

quindi la popolazione conta doppio: una volta per gli scopi terreni (tenere banche, gestire soldi, sviluppare tecnologia, bombardare la palestina, spionaggio etc), e un'altra per gli scopi non terreni (aiutare a stare meglio le persone, in tutte le accezioni possibili)
Ma anche no. La guerra in gioco è soltanto spirituale. I mezzi per vincerla sono terreni. Questo sfugge. Se non si comprendono le radici di un'azione, si starà sempre mille anni a combattere i sintomi.

Citazione:

e dove siamo? tu che lo sai dillo, perchè sinceramente non ho capito dove vuoi arrivare
Non ho capito cosa volevi dire Tu, veramente, con la questione del "come può essere che Israele che?" ... cosa?

Siamo nel NWO, e siamo pedine nel "gioco" del Nuovo Ordine. Non te ne eri ancora accorto?

Israele e gli ebrei in quanto tali, c'entrano quanto Ligabue c'entra con la musica.
Giano
#93 Giano 2018-05-04 14:52
Sono dell' idea che Abu Mazen "dovesse" fare un discorso un po' sopra le righe. Perché? Perché da più di un mese nei giorni delle manifestazioni dei palestinesi gli israeliani giocano a fare il tiro al piccione e si divertono pure. Abu Mazen è il rappresentante dei palestinesi, chi se non lui avrebbe dovuto essere "duro"? E non poteva certamente (per l' ennesima volta) ripetere le solite accuse (per quanto siano giuste) sull' apartheid, sui coloni e tutta la serie di questioni che abbiamo sentito denunciare mille volte senza che questo portasse a nulla. Probabilmente non serviranno a nulla neanche le accuse formulate l' altro giorno, non nei rapporti con l' esterno, ma forse son servite a unire i palestinesi, a compattarli e, forse, a smorzare un po' la rabbia che devono avere addosso.
slashrs
#94 slashrs 2018-05-04 15:36
Calvero #91 e raba1980 #91
Tutto esatto non aggiungo altro.
1 ora di applausi.
Fanculo il politically correct che rovina tutto.
starburst3
#95 starburst3 2018-05-04 16:00
#90 raba1980

Come non quotarti!! ;-)

IN RED WE TRUST
f_z
#96 f_z 2018-05-04 16:18
Citazione:
#93 Giano
apartheid
Ecco la parola giusta. Ricorderete come il Sudafrica venne trattato dalla "comunita' internazionale" per molto molto meno, con boicottaggi e demonizzazioni di ogni tipo, fino alla "soluzione" del problema (si fa per dire).
Oggi per cose molto piu' gravi non si muove una foglia: evidentemente ci sono aguzzini di serie A (intoccabili) e di serie B (sacrificabili).
rafterry
#97 rafterry 2018-05-04 16:54
A Calvè, io non capisco una cippa quando parli tu.. sento solo le tue critiche sofiste alla mia dialettica, che non apportano nulla al ragionamento generale sul perchè una nazione così faccia il cazzo che le pare. NWO? ok, perchè loro e non il turkmenistan? Buh.. Spero solo che almeno tu capisca la tua logica, perchè noi poveri umani non riusciamo a starti dietro. Ti rispondo a due questioni per chi leggesse oltre noi.. Per il resto dei tuoi sproloqui, come si dice a Roma, sei mejo tè..

Citazione:
La politica è dei mediocri
il Vocabolario cita: "Scienza e tecnica, come teoria e prassi, che ha per oggetto la costituzione, l'organizzazione, l'amministrazione dello stato e la direzione della vita pubblica."

occuparsi dell'organizzazione del tuo cibo, della tua energia elettrica per te è roba da mediocri? Per me hai sparato una cazzata colossale solo per il fatto che queste questioni influiscono anche sul piano spirituale, tanto caro a te.. se ti sembriamo mediocri noi poveracci che cerchiamo di trovare una via per stare bene scusaci tanto, levati l'imbarazzo di dirci "grazie" per i servizi che arrivano a casa tua e vai a vivere in una grotta. E mandaci una cartolina :)

Citazione:
La guerra in gioco è soltanto spirituale. I mezzi per vincerla sono terreni. Questo sfugge. Se non si comprendono le radici di un'azione, si starà sempre mille anni a combattere i sintomi.
Veramente mi sfuggono un sacco di cose, ma la "guerra spirituale" è da antologia.. ci sfidiamo a suon di meditazioni? chi vince cosa ottiene, un'aura gialla gratis o una vita in più come SuperMario? :-D :-D :-D
quali sarebbero dunque a tuo giudizio le radici della guerra materiale, quella fatta di sangue e pallottole?
horselover
#98 horselover 2018-05-04 17:45
nel lungo termine i palestinesi vinceranno come ha fatto il meridione con il nord: facendo più figli
Aironeblu
#99 Aironeblu 2018-05-04 19:42
Massimo:
Citazione:
In ciascun caso, il suo tempismo (Abu Mazen) è stato da perfetto imbecille. Con l'imminente spostamento della capitale a Gerusalemme, lui aveva tutto l'interesse a non passare proprio adesso dalla parte del torto.
Non credo che Abu Mazen possa avere la minima influenza sul fatto che il regime israeliano spostera' a Gerusalemme la propria capitale per poi scacciare i palestinesi. Se non altro, come leader del suo popolo, ha alzato la testa e ha osato uscire dalla manipolazione mediatica per chiamare le cose con il loro nome.
Quando non si ha piu' il coraggio di raccontare i fatti per paura di dispiacere ai propri oppressori, allora vuol dire che ci si e' arresi alla logica della mafia (kazhariana in questo caso).
horselover
#100 horselover 2018-05-04 20:13
bisogna considerare che l'olp sta perdendo consensi a favore di hamas (abu mazen è tutt'altro che limpido)
horselover
#101 horselover 2018-05-04 20:31
anche se blondet ama gli ebrei (ma non i meridionali) ci sono comunque diversi utenti del sito che mostrano di non amarli e siccome sono più o meno gli stessi che non amano omosessuali, comunisti, gitani, musulmani etc si fa 2+2 e viene 4
miles
#102 miles 2018-05-04 21:01
Citazione:
"Nobel per la pace a Trump"
L'hanno dato a Obama, non vedo perchè non dovrebbero darlo anche a Trump.
horselover
#103 horselover 2018-05-04 21:06
nel linguaggio inverso è il nobel per la guerra, d'altronde nobel è l'inventore della dinamite
kent12
#104 kent12 2018-05-04 22:58
Proprio cosi – oggi i fatti non contano più nulla. Il potere dice una cosa e quella cosa è la pura e indiscutibile verità senza dover dimostrare alcunché. L'Israele è l'esempio per l'occidente soprattutto per l'Europa (gli americani lo sanno fare alla grande) di come bisogna agire quando si ha un nemico del sistema. Prima bisogna denigrarlo con le bugie (verità assoluta) davanti a tutto il mondo e poi, perché noi siamo dei buoni e loro dei cattivi, abbiamo il sacro santo diritto di difendersi e di conseguenza distruggerlo. A chi non sta bene e ha un'opinione diversa è antisemita e terrorista. Punto.
Cominciamo ad essere REALISTI e onesti con noi stessi.
Quello che viviamo adesso è l'inizio della nostra fine. Parlo del cosiddetto complottismo, informazione alternativa, di chi cercare la verità utilizzando il buon senso, la logica ecc. Sono tutte cose incompatibili e altamente non gradite da questo sistema e credo che lo sappiamo tutti ma in tanti non lo accettano ancora e si illudono di poterlo combattere in qualche maniera. Magari da dentro come diceva Grillo. Peggio dell'utopia. Il sistema/potere farà comunque quello che vorrà con o senza di noi. Ormai lo vediamo tutti i giorni e le leggi quelle veramente dure devono ancora arrivare.
Abbiamo già perso ma abbiamo perso solo noi che ci informiamo e sappiamo qualcosa. Non dimentichiamo che la gente, oltre ad essere rincoglionita e indottrinata, è materialista che cerca solo di sopravvivere e che, soprattutto oggi, se ne fotte delle ideologie o cosa è giusto o sbagliato. E anche se alcuni volessero sapere/informarsi, che sono comunque una piccola parte, non hanno il tempo per farlo o non hanno dove farlo se l'informazione non è disponibile (questo non vale per gli italiani perché l'informazione in Italia c'è e ce n'è molta). Il resto non vuole sapere e anzi – difende, alcuni con fervore, il sistema/regime e tutte le sue stronzate (tipo vaccini). La gente non farà mai niente se non li conviene e con meno sforzo possibile. Come col l'asino – se non gli mettete la carota davanti questo non si muove.
Credo che l'informazione alternativa ha fatto il massimo che poteva fare e non ci sarà più alcun aumento delle persone informate da queste fonti. Si vede anche dalle visualizzazioni su yt. Sono sempre costanti a volte anche in diminuzione. Dobbiamo essere coscienti anche del fatto che fra un po' cominceranno chiudere i siti e mettere in serie difficoltà chi è cosiddetto complottista. Oggi ci chiamano cosi e ci deridono ma un domani un complottista diventerà terrorista a tutti gli effetti. Anche i medici e tanti altri o vengono multati o andranno in galera. I siti come LC o smetteranno di parlare di certi argomenti o chiuderanno. La paura ormai è palpabile anche in rete. La gente intuisce che sta per succedere qualcosa di brutto.
Ora vivo nella rep.ceca e credetemi mi sembra di vivere in un incubo, altro che Orwel. Dimenticate i paesi dell'est. Zero informazioni in tv e su internet anche perché già esiste un vero controllo. Su quelle popolazioni hanno fatto un indottrinamento eccezionale. Non adesso ma dall'ottantanove. Esattamente come lo racconta Fusaro. Il primo maggio non si festeggia perché era un invenzione comunista e se dite che la festa era nata in America vorrebbero linciarvi o mandarvi al manicomio. Dei russi, in quanto liberatori della Cecoslovacchia, non se ne parla mai e si riscrive la storia dicendo che sono stati gli americani e il primo maggio si festeggia con la bandiera americana in mano. Sui disordini e problemi per esempio della Francia neanche una parola. E cosi via. La tv è stracolma di cose assolutamente inutili e ridicole. La RAI 24 in confronto è la regina dell'informazione. Ogni paese dell'est è cosi. Della Polonia o dei paesi baltici non ha senso neanche parlare.
C'è chi aspetta un salvatore tipo Gesù Cristo, chi la guerra o qualche tipo di catastrofe, chi ancora, dopo tutto questo che ha visto e vissuto nel passato, si affida alla politica e crede che un partito/movimento dei giusti e puri scende chi sa da dove e farà dei miracoli e giustizia. Ci siamo fottuti da soli con la speranza, una brutta bestia, che qualcuno faccia qualcosa per noi assolutamente ignorando le lezioni del passato. Chi di speranza vive disperato muore.
Aironeblu
#105 Aironeblu 2018-05-04 23:50
Citazione:
ISRAELE AL CENTRO DEL MONDO
e come c'era da aspettarsi il non-governo italiano avvalla ufficialmente l'occupazione illegale dei territori palestinesi facendo partire il GIRO D'ITALIA da Gerusalemme ovest, scusandosi poi umilmente per avere specificato la parola "ovest", e correggendo la presentazione di mappe, video, e immagini ufficiali con la Gerusalemme Unificata sotto il sacro simbolo di Sion.
mg
#106 mg 2018-05-04 23:54
#104 kent12

Ottimo intervento, in gran parte condivisibile. Particolarmente apprezzabile il punto di vista che ci offri dall'europa dell'est.

Tuttavia, su questo punto ci sarebbe qualcosa da dire:
Citazione:
Non dimentichiamo che la gente, oltre ad essere rincoglionita e indottrinata, è materialista che cerca solo di sopravvivere e che, soprattutto oggi, se ne fotte delle ideologie o cosa è giusto o sbagliato.
A mio avviso laggente, che se ne renda conto o meno, è stata imbevuta in maniera più o meno subdola dell'ideologia conosciuta come liberismo/liberalismo, poi degenerata in neoliberismo e/o ordoliberismo (Sertes probabilmente mi bacchetta, ma credo sia solo perchè non siamo ancora riusciti a metterci d'accordo sui termini o comunque non ci siamo capiti :-) ).

Questa ideologia afferma che le azioni egoistiche contribuiscono al benessere globale. Se questi sono i termini:
Citazione:
Poichè si presume che i nostri vizi siano utili alla collettività, perchè fare lo sforzo di essere buoni, esigenti e onesti?
(Thibault Isabel, Il campo del possibile, 2009)

Non possiamo credere che decenni di propaganda, sempre più affinata e pervasiva, non abbiano sortito qualche effetto.
redribbon
#107 redribbon 2018-05-05 02:28
Citazione:
Quattro giorni fa Israele ha bombardato impunemente delle postazioni militari in Siria, prendendosi una libertà che a nessun'altra nazione sarebbe concessa, in nessuna parte del mondo.
Non ho mai visto di buon occhio le libertà che Israele si prende nell'aggredire altre nazioni o persone che esso giudica pericolose per la sua sicurezza,
libertà che gli sono concesse dagli USA perché israele è una nazione in guerra e si deve difendere,
il ché è verissimo: Israele è una nazione in guerra circondata da nazioni ad esso ostili e fa bene a difendersi, come a costruire muri per non fare entrare i palestinesi desiderosi di farsi saltare in un autobus, dicoteca o pizzeria piena di ebrei,
ma non è che si possono far saltare tutte le nazioni del medio oriente perché fa comodo e fa sentire più al sicuro Israele, se non altro perché è una FOLLIA degna di un megalomane rovinare tutte le nazioni che non sono amiche di Israele,
allo stesso modo non è accettabile la licenza in bianco data agli 007 israeliani di uccidere per il mondo chi ritengono pericolosi per la sicurezza di Israele, e penso ai fisici iraniani esperti di nucleare che, a quanto ho letto (mi baso sulle notizie pubblicate chiaramente), sarebbero stati uccisi in libertà dal Mossad,
ora per quanto si possano capire le esigenze di sicurezza di Israele, che deve difendersi e che l'argomento dell'atomica all'iran è delicato,
non si può accettare che gli agenti israeliani se ne vadano a giro per il mondo ad uccidere chi, a giudizio insindacabile dei ministri di Israele, deve essere eliminato perché rappresenta una potenziale minaccia per Israele,
almeno Eichmann fu portato in Israele e processato, non eliminato direttamente,
qualcuno dovrebbe chiedere conto ad Israele di tali uccisioni.

Però sul fatto che Israele sia al centro del mondo bisognerebbe avere dei seri dubbi:
stranamente tutte le nazioni del medio oriente che si sono o che si vogliono destabilizzare sono ricche di petrolio... come anche il Venezuela che non è in medio oriente, e come la Libia di Ghedaffi,
la Siria poi mi risulta che avesse dato i giacimenti petroliferi ad imprese statali, non a privati

Citazione:
10. La Siria è l’unico paese del Mediterraneo che ancora possiede la compagnia petrolifera, il governo del paese non ha voluto privatizzarla.

11. La Siria ha riserve di petrolio per 2.500 milioni di barili, il cui sfruttamento è riservato alle imprese statali.
secolo-trentino.com/.../...

io parlerei piuttosto della scusa della sicurezza di Israele per permettere ai governanti degli Stati Uniti (che in realtà sono dei privati) di scatenare guerre in tutti le nazioni di cui vogliono rapinarne le risorse per darne lo sfruttamento economico alle loro compagnie private e per avere il loro controllo politico, perché le imprese statali che producono profitti lanciano un messaggio sbagliato (sbagliato per loro) ai popoli:
che si possano usare le risorse della nazione per il bene del popolo invece che per il bene di un ristretto gruppo di individui ultra-ricchi che vogliono continuare ad esserlo prendendo loro stessi il controllo delle risorse privatizzandole.

Questi articoli mi danno ragione:
PETROLIO, le vere ragioni della "guerra infinita" in Medio Oriente
www.infomedi.it/.../

Tutti contro tutti in Siria (per il petrolio)
ilsole24ore.com/.../...

Altrimenti, se fosse che gli Stati Uniti, ed in qualche modo anche gli europei, siano veramente interessati ai "fratelli" ebrei, perché permettono che in Europa gli ebrei debbano via via nascondersi se non emigrare in Israle, come succede in Francia,
da cui già il 20% di ebrei è dovuto scappare in Israele,
per colpa dell'antisemitismo islamico a sua volta colpa dell'imbarbarimento della società europea causato dall'immigrazione islamica, e comunque di persone culturalmente arretrate che riportano la civiltà europea a secoli indietro?
it.gatestoneinstitute.org/.../...

Proprio di pochi giorni fa era la notizia del giovane ebreo in Germania, dico in Germania, preso a cinghiate a vista solo perché aveva la kippah in testa,
questi sono segnali importanti di come si sta riducendo male e regredendo l'Europa.

A chi fa comodo che l'Europa, culla della civiltà, dei diritti, del welfare,
sia rovinata, imbarbarita e riportata indietro di secoli (anche con l'immigrazione islamica, ma non solo) nel suo sviluppo e progresso?
Luxio
#108 Luxio 2018-05-05 10:22
Citazione kent12:
Citazione:
Ora vivo nella rep.ceca e credetemi mi sembra di vivere in un incubo, altro che Orwel. Dimenticate i paesi dell'est. Zero informazioni in tv e su internet anche perché già esiste un vero controllo. Su quelle popolazioni hanno fatto un indottrinamento eccezionale. Non adesso ma dall'ottantanove. Esattamente come lo racconta Fusaro. Il primo maggio non si festeggia perché era un invenzione comunista e se dite che la festa era nata in America vorrebbero linciarvi o mandarvi al manicomio. Dei russi, in quanto liberatori della Cecoslovacchia, non se ne parla mai e si riscrive la storia dicendo che sono stati gli americani e il primo maggio si festeggia con la bandiera americana in mano. Sui disordini e problemi per esempio della Francia neanche una parola. E cosi via. La tv è stracolma di cose assolutamente inutili e ridicole. La RAI 24 in confronto è la regina dell'informazione. Ogni paese dell'est è cosi. Della Polonia o dei paesi baltici non ha senso neanche parlare.
Vivo in Rep. Ceca da più di 10 anni dopo essere vissuto 7 anni in Italia e non sono d'accordo con quanto riporta kent12. Sebbene sia vero che i programmi in tv fanno pena come anche l'informazione, conosco parecchia gente che la tv nemmeno ce l'ha. In internet l'informazione c'è, basta sapere dove trovarla.
Non è vero che non si parla dei russi, anzi, il 90% delle persone che conosco pensa che sia in atto un forte processo di denigrazione nei confronti della Russia. Il primo maggio non ho visto nemmeno l'ombra di una bandiera americana. In poche parole io vedo una realtà abbastanza diversa da quella che vede kent12...forse il motivo è che non sono mai vissuto a Praga.

Edit 10:28
Mi scuso per l'OT.
NiHiLaNtH
#109 NiHiLaNtH 2018-05-05 11:10
Citazione:
sono più o meno gli stessi che non amano omosessuali, comunisti, gitani, musulmani etc si fa 2+2 e viene 4
eh già come si fa a non amare zingari e comunisti?

:hammer: :hammer:
horselover
#110 horselover 2018-05-05 11:38
il buon cristiano ama anche i propri nemici o almeno dovrebbe
Tianos
#111 Tianos 2018-05-05 11:48
@Horselover certo cha ama anche i propri nemici, ed è per questo che continuerà per sempre a condannare e regarduire dai loro peccati.
Ma per uno che sbaglia quando sente una critica, chi la pone è sempre un nemico che ti vuole male...è che quindi bisogna sterminare...golobalisti insegnano.
P.s. ne hai la dimostrazione con questo stesso post: chi me lo farebbe fare se non un atto di puro amore , il perder tempo a dirti che sbagli... anche perchè tanto so perfettamente che l'unica cosa che ricevero in cambio sara come minimo qualche insulto...se non è amore questo.
kent12
#112 kent12 2018-05-05 18:24
#108 Luxio
Citazione:
conosco parecchia gente che la tv nemmeno ce l'ha.
Ciao Luxio, anche io conosco gente che la tv non ce l'ha ma assolutamente non per scelta come lo è in Italia ma perché sono poveri e non se la possono permettere o l'hanno venduta, oppure perché gliel'hanno presa gli esecutori. Altro che Equitalia! Dall'ottantanove funziona cosi – qui è troppo facile farsi prestare dei soldi. I soldi li può prestare chiunque non solo le banche. Basta avere un tipo di “permesso” per fare questo business. Se non li restituisci ti entrano in casa (la riscossione la fanno le “agenzie” private) e ti prendono tutto quello che ha qualche valore. Il 10% della popolazione da 15 anni in su ha un'esecuzione o più di una (non confondere con il debito). Ci sono delle regioni dove si arriva quasi al 20%. Chi ha le esecuzioni sulla paga spesso smette di lavorare (o lavora in nero o part-time) perché lavorerebbe solo per pagare i debiti che ogni mese aumentano per via degli interessi e dopo poche settimane si finisce o per strada o in qualche dormitorio magari pagato dallo stato (per i più fortunati).
Se parliamo degli stipendi l'Amazon è la multinazionale che paga di più – per 10-12 ore di lavoro al giorno (la mezz'ora per mangiare non viene contata nelle ore lavorative per legge) paga fino a quasi 6 euro lordi l'ora che sono 4 euro netti. La paga minima per legge è di 10500 corone netti pari a quasi 420 euro per 40 ore settimanali. Lavorare 10-12 ore al giorno è una normalità. Nei ristoranti si lavora anche 14 ore e la paga è di 100-110 corone l'ora brutti. Molta gente ha un lavoro fisso e un altro part-time. I primi tre giorni di malattia non vengono pagati per legge. Profondo neoliberismo.
Citazione:
In internet l'informazione c'è, basta sapere dove trovarla.
Non è che non ho trovato i siti/blog come quelli italiani, che sicuramente li conosci tutti, ma ne anche simili a loro (se parliamo di contenuti). Forse sono io che non ho trovato nulla. Ti sarei molto grato se mi mandassi uno-due link.
Citazione:
Non è vero che non si parla dei russi, anzi, il 90% delle persone che conosco pensa che sia in atto un forte processo di denigrazione nei confronti della Russia
Normalmente la gente non ne parla mai o per disinteresse più assoluto o perché (parole loro) per paura. Quasi ogni giorno in tv (giornalisti e politici) parlano della propaganda russa quanto è dannosa, bugiarda e come evitarla. Quando già si parla della Russia è solo per denigrarla. Però è anche vero che le persone sui quaranta-cinquant'anni e spesso quelle che se la passano male, della Russia ne parlano tranquillamente e in senso positivo e rimpiangono il socialismo e spesso ne sanno molto di più di quelle che stanno meglio di loro. Quando invece ho parlato con le persone più giovani o “colte” tipo assistenti sociali, burocrati negli uffici o studenti delle università, quelli hanno la mentalità e le idee mainstream ovvero politically correct.
Citazione:
Il primo maggio non ho visto nemmeno l'ombra di una bandiera americana.
Il primo maggio qui è una festa ma non è una festa statale/nazionale. Non si festeggia perché era una festa comunista. A Praga - gli unici che l'hanno festeggiata era come sempre il partito comunista. A quella manifestazione sono venuti i cosidetti oppositori (disturbatori) che erano qualche decina e sono venuti con le bandiere USA e della comunità europea. In tv (la ct24 simile alla rai news 24) non hanno fatto vedere ne la manifestazione ne i partecipanti ma solamente quel branco di “opositori” con le bandiere e l'altra gente che guardava. Poi per tutto il giorno ogni tanto si collegavano con la città Plzen dove sfilava la tecchnica militare americana della seconda guerra mondiale (cosa c'entrava con il primo maggio? boh) e c'era gente che sventolava le bandiere americane mentre passava la colonna. Poi c'era la festa in piazza a stelle e strisce.
Oggi è il 5 maggio e la festa ancora continua e da stamattina che la fanno vedere ogni tanto in diretta. Probabilmente durerà fino al 9 maggio – il giorno della fine della guerra.
Oltre alla festa a Plzen la tv ci ha fatto sapere che si può anche visitare un monumento con il museo tra Opava e Ostrava (grande città industriale). Punto. Mentre il giornalista parlava (non più di 20 secondi) hanno ripreso il monumendo difronte (ripresa statica) che era spogliato dai simboli che una volta rapresentavano la gratitudine e l'amicizia fra l'ex CSSR e l'URSS. Perché questo museo? Il bravo giornalista non ci ha fatto sapere ed è ovvio perché dovrebbe parlare dei russi. Quel posto simboleggia una sanguinosissima battalia durata quasi due mesi finita il 5 maggio 1945 chiamata Operazione di Ostrava.
Potrei continuare all'infinito ma sarebbe tempo sprecato. E' giusto che ognuno abbia la propria opinione ma credimi la Rep.Ceca e la sua gente la conosco molto meglio di te e anche molto prima di te. Ciao e un abbraccio.
Calvero
#113 Calvero 2018-05-05 18:24
Citazione:
A Calvè, io non capisco una cippa quando parli tu..
Qualcun altro quota e anche comprende. Mettetevi d'accordo. Chi è che mente dei due?

Citazione:

sento solo le tue critiche sofiste alla mia dialettica,
Senti quello che ti pare. Se scrivi in modo ambiguo non è che uno deve far finta di aver capito, neh ;-) e magari per cosa? Perché così tu poi non dica che ti si critica la dialettica. Non scomodare la dialettica. Hai scritto alla cazzo di cane. Tant'è vero che continui a correggere il tiro.

Citazione:

che non apportano nulla al ragionamento generale
Certo. Da oggi, siccome ci hai illuminati, è vietato richiedere di parlare chiaro, altrimenti non si apporta nulla al ragionamento generale :perculante:

Citazione:

NWO? ok, perchè loro e non il turkmenistan?
Perché no il paese dei Puffi? Non sono qui per giocare.

Citazione:

il Vocabolario cita: "Scienza e tecnica, come teoria e prassi, che ha per oggetto la costituzione, l'organizzazione, l'amministrazione dello stato e la direzione della vita pubblica."
Il vocabolario dice che la democrazia è ciò che permette la sovranità popolare. Sai com'è, delle astrazioni, raggiunta l'età della ragione, verso i dodici anni, ho capito che servono solo quando vuoi fare l'artista. E ben vengano eh, sia chiaro.

Citazione:

occuparsi dell'organizzazione del tuo cibo, della tua energia elettrica per te è roba da mediocri?
Che se ne occupi la politica, oltre che da mediocri, è pure da cretini.

Citazione:
Per me hai sparato una cazzata colossale solo per il fatto che queste questioni influiscono anche sul piano spirituale, tanto caro a te..
Allora diciamo cosa mi è caro, visto che pare tu mi conosca meglio di Me. A me sta cara la verità, a trecentosessanta gradi. L'essere umano è una macchina bologica tanto quanto è una macchina spirituale. Se non hai compreso che il Potere (quello vero) è conscio di questa funzione simbiotica, e a Te lascia credere che sia una questione politica, sta a Te svegliarti. Non a chi ha compreso che l'esistenza è un fenomeno omni-comprensivo anche nel momento in cui si tratta di legiferare, e che se ti sei bevuto che per le cose spirituali c'è un momento e per quelle materiali ce n'è un altro, o che tu sia escluso dai piani spirituali ...

... è giusto ed è comprensibile che vedi alti valori dove c'è mediocrità.

Citazione:

se ti sembriamo mediocri noi poveracci che cerchiamo di trovare una via per stare bene scusaci tanto, levati l'imbarazzo di dirci "grazie" per i servizi che arrivano a casa tua e vai a vivere in una grotta. E mandaci una cartolina :)
Io sto fotografando l'immagine di chi cerca padroni migliori, non di chi cerca una via. C'è una bella differenza. Quando hai trovato il padrone che ti rispetterà come preferisci, fammi un fischio.

Citazione:


Veramente mi sfuggono un sacco di cose, ma la "guerra spirituale" è da antologia.. ci sfidiamo a suon di meditazioni? chi vince cosa ottiene, un'aura gialla gratis o una vita in più come SuperMario? :-D :-D :-D
Ma dai, stai cercando di essere simpatico?

Citazione:

quali sarebbero dunque a tuo giudizio le radici della guerra materiale, quella fatta di sangue e pallottole?
Fatta di schiavi e coloro che amano esserlo.
Luxio
#114 Luxio 2018-05-05 21:15
kent12, hai detto alcune verità ma tante inesattezze. Se vuoi ne parliamo in PM o faccio un salto a trovarti. Sarei curioso di capire perché dici queste cose.

Mi scuso ancora una volta per l'OT, chiudiamo qui.
kent12
#115 kent12 2018-05-05 23:27
#114 Luxio
Hai un pm
gnaffetto
#116 gnaffetto 2018-05-08 14:36
www.ynetnews.com/articles/0,7340,L-5253557,00.html

Un ministro dice apertamente in perfetto stile mafioso che Assad potrebbe essere ucciso se il governo Israeliano lo riterra' opportuno.

Israele e Usa completamente fuori dal diritto internazionale e l'italia si è alleata con questi psicopatici....

Chissa' cosa succederebbe se un ministro austriaco dicesse che Trump potrebbe essere un obiettivo da uccidere se gli americani non abbandonano militarmente l'Italia, perche' considerano quella presenza pericolosa per gli interessi Austriaci....
mg
#117 mg 2018-05-11 11:38
Primi effetti della visita di Bibi a Mosca per la parata: Citazione:
Russia is neither supplying S-300 surface-to-air missile systems to Syria, nor negotiating a potential delivery to Damascus, Vladimir Kozhin, presidential aide for military technical cooperation, told Russian media, adding that the Syrian forces had “everything they needed."
sputniknews.com/.../...

Possiamo solo immaginare cosa abbia ottenuto Zio Vlad in cambio.
KeliEster
#118 KeliEster 2018-05-14 16:10
Perché odi così tanto gli Stati Uniti e gli ebrei. Sei solo odiatori. Perché non ti viene in mente una soluzione positiva basata sull'amore. Sei solo odiatori.
KeliEster
#119 KeliEster 2018-05-14 16:56
Genesi 12: 2 Farò di te una grande nazione. E tu sarai una benedizione. Benedirò coloro che ti benediranno e malediranno quelli che ti maledicono. Numeri 9: 1 Beati quelli che ti benedicono e maledetti quelli che ti maledicono. Numeri 24: 5 Quanto sono belle le tue tende, o Giacobbe, le tue dimore, o Israele.
KeliEster
#120 KeliEster 2018-05-14 17:07
In Israele sono circondati da tutte le parti da persone che vorrebbero ucciderli. In Italia sei circondato da tutti i lati dai mari. Perché non dovrebbero difendersi. In Italia vivi in un piccolo bozzolo sicuro, lontano da Israele e dagli Stati Uniti. Non sai cosa vuol dire vivere lì. Conoscete solo le bugie che vengono respinte in gola dagli odiatori e poi le ripetete. Perché non essere originale e istruirti su questi argomenti prima di buttare fuori le tue parole odiose.
mg
#121 mg 2018-05-14 17:31
lol

Ma sei un bot?

L'hai mai vista una cartina dell'italia?

Nessuno dice che non hanno diritto di difendersi.

Tuttavia, se volessero migliorare la loro immagine, anzichè massacrare civili inermi e far partire il giro d'italia da Gerusalemme a suon di quattrini, potrebbero iniziare a rispettare qualche risoluzione onu.

Mi risulta siano 74 le risoluzioni violate, ma l'elenco è datato, probabilmente il loro primato mondiale nel frattempo è cresciuto di numero.

Cito un po' a caso:

Citazione:
RISOLUZIONE N. 444 (19 GENNAIO 1979) Il CS deplora la mancanza di cooperazione di Israele con il contingente di peacekeeping dell'ONU.
Citazione:
RISOLUZIONE N. 446 (22 MARZO 1979) Il CS determina che gli insediamenti israeliani sono un grave ostacolo alla pace e chiama Israele al rispetto della Quarta Convenzione di Ginevra.
Citazione:
RISOLUZIONE N. 469 (20 MAGGIO 1980) Il CS deplora con forza la non osservanza da parte di Israele dell'ordine di non deportare Palestinesi.
Citazione:
RISOLUZIONE N. 476 (30 GIUGNO 1980) Il CS ribadisce che le rivendicazioni israeliane su Gerusalemme sono nulle.
Citazione:
RISOLUZIONE N. 515 (19 GIUGNO 1982) Il CS chiede che Israele tolga l'assedio a Beirut e consenta l'entrata di rifornimenti alimentari.
Citazione:
RISOLUZIONE N. 605 (22 DICEMBRE 1987) Il CS deplora con forza le politiche e le pratiche israeliane che negano il diritti umani dei Palestinesi.
L'elenco continua, purtroppo.

(forum.termometropolitico.it/.../)

P.S.: stammi bene e regalati un mappamondo.Citazione:
In Italia sei circondato da tutti i lati dai mari.
horselover
#122 horselover 2018-05-14 18:02
i crimini di israele sono paragonabili ai crimini di tutti gli stati, ma siccome quelli si dicono ebrei (in realtà sono tedeschi) si crea una polarizzazione puramente ideologica tra chi vorrebbe condonare tutto e chi condanna in maniera esasperata perchè odia gli
ebrei bisognerebbe condannare tutti gli stati perchè tutti hanno rubato i territori ai popoli, israeliani e palestinesi dovrebbbero unirsi per la soluzione nessuno stato
KeliEster
#123 KeliEster 2018-05-14 18:33
Quindi in cima sei protetto dalle montagne. Chi ti ha detto che gli ebrei sono tedeschi? Gli ebrei vengono da ogni parte del mondo. Per esempio ci sono ebrei americani, ebrei cinesi, ebrei messicani, ebrei africani, ci sono ebrei in ogni continente. Stai solo ascoltando ciò che ti viene detto dagli odiatori. Perché non provi davvero a imparare la verità.
miles
#124 miles 2018-05-14 18:56
Il troll filoisraelita ci mancava!
KeliEster
#125 KeliEster 2018-05-14 19:08
La lista a cui ti riferisci appare molto unilaterale. Immagino che nessuno degli altri paesi abbia violato le regole mai perché non ne viene menzionato uno nella tua lista.
horselover
#126 horselover 2018-05-14 19:52
to avevo capito che israele era stato fondato dai sopravvisuti al nazismo ti assicuro che non odio nè i tedeschi nè gli
ebrei come nessun altro gruppo etnico o religioso presi nel loro insieme

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO