Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

Gli utenti possono commentare i risultati delle elezioni siciliane.

.

 

Aggiungi Commento   

LICIO
#1 LICIO 2017-11-05 22:55
Commentare le elezioni siciliane è un esercizio vano...quanto inutile...
nygandy
#2 nygandy 2017-11-05 23:14
C'è il testa a testa centrodestra/Cinque stelle.
Mi sa che stasera ai giornali masticano amaro...
frostyboy
#3 frostyboy 2017-11-06 00:10
dai primi commenti in TV si parla di flop dei 5 stelle!!!

i grillini sono di gran lunga il primo partito in Sicilia.
Non solo, stando ai primi exit poll il M5S avrebbe ottenuto il 33 -36% dei voti quasi raddoppiando il dato del 2012 dove si fermò al 18% e pure se andiamo ai voti reali siamo a circa 650.000 voti contro i 368.000 del 2012.
Certo, si poteva vincere ed ancora non è detto che non si sia vinto, ma è stato un boom altro che sconfitta!
hvsky
#4 hvsky 2017-11-06 00:42
???
FrankoR
#5 FrankoR 2017-11-06 02:17
@frostyboy
Ma se lo spoglio comincia domattina, su che dati si basano questi exit poll?
ballamauri
#6 ballamauri 2017-11-06 04:39
Meraviglioso!!! Prima raccogliamo tutte le schede (e durante la notte non si sa che succede a quelle schede..) Poi domattina con calma contiamo....
Torrido
#7 Torrido 2017-11-06 06:48
salve esatto proprio come dice ballamauri,solo che le schede votate le buttano e vengono sostituite da altre già preparate!
Adonis
#8 Adonis 2017-11-06 07:03
Ovviamente, sempre attendendo i risultati finali per dare un giudizio sensato alle elezioni siciliane, l’unica cosa che arreca un enorme piacere (e che spero rimanga tale) è il flop del PD che, a quanto pare, sin da ora, sembra abbastanza evidente. Se questo partituncolo sparisse una volta e per sempre sarebbe cosa buona e giusta….
Edivad
#9 Edivad 2017-11-06 07:24
Si le elezioni servissero a qualcosa... non ci farebbero votare.
Comunque M5S primo partito raddoppiando, circa, i dati dell votazioni precedenti.
Più genericamente credo che il sistema partito-elezioni-governo sia superato, anche per quanto riguarda il M5S
starburst3
#10 starburst3 2017-11-06 08:11
Se vince il centrodestra secondo me e' gia' pronta la nuova giunta con l'appoggio del pd,figurati se i nipotini di togliatti si fanno scappare l'occasione :-D

IN RED WE TRUST
alsecret
#11 alsecret 2017-11-06 08:42
se vince il centro destra a vinto la mafia! i grillini con tutti gli sforzi che hanno fatto in quella regione! perderanno di poco ma perderanno! berlusconi a richiamato i suoi amici a combattere! :-D
starburst3
#12 starburst3 2017-11-06 09:31
#11 alsecret
Quoto,purtroppo la mafia non ha vinto solo in Sicilia.

IN RED WE TRUST
ARULA
#13 ARULA 2017-11-06 09:56
Io vi dirò la mia:
Non sono andata a votare.
Perché?
Ammesso che i grillini fossero da votare, cosa che non penso, se numericamente avessero vinto il resto dei partiti si sarebbe alleato per non fargli fare niente. In fondo non gli conviene vincere...
Ha vinto la destra? Uguale. Sarebbe stata la stessa cosa con i grillini. Porteranno avanti i progetti che qualcuno ha deciso per questa terra come succederà per le prossime elezioni nazionali.
Il PD ha perso? in un certo senso... Ma alla fine faranno parte della coalizione di quelli che voteranno le peggiori porcate. Quindi importa poco se vincono o perdono.

Non è che per principio non voglio votare... ma mi chiedo perché dovrei???
LoneWolf58
#14 LoneWolf58 2017-11-06 10:30
Citazione:
Non è che per principio non voglio votare... ma mi chiedo perché dovrei???
Non voglio innescare il solito flame sul "voto/non voto"...
prendo solo spunto dal commento di Arula per chiedere "Perché non votare?"
Cosa accade votando?... si viene infetti da qualche brutto male? si corre il rischio di rimanere delusi da chi si vota? si perde tempo? il sistema ti ingloba? sinceramente non capisco quale sia il problema nell'esprimere una "preferenza" con il voto.
Cosa accade non votando... qualcuno viene eletto lo stesso... con o senza il mio voto.

Cosa è il voto se non una "opportunità".
Perché non sfruttarla per "tentare" di cambiare?
Ci si riesce?... bene!
Non ci si riesce?... c'ho provato.
Per quale motivo "rinunciare"?
ARULA
#15 ARULA 2017-11-06 10:40
Citazione:
Per quale motivo "rinunciare"?
Perché? Perché non avevo possibilità di scelta.
miles
#16 miles 2017-11-06 10:44
Citazione:
Cosa è il voto se non una "opportunità". Perché non sfruttarla per "tentare" di cambiare? Ci si riesce?... bene! Non ci si riesce?... c'ho provato. Per quale motivo "rinunciare"?
La mia è la voce di uno che non crede nella "democrazia".
In quanto penso che sia soltanto il modo con il quale, il potere ha gestito questa fase storica, e che a ben vedere ha imboccato, anzi forse l'ha già quasi percorso tutto, il viale del tramonto.
Perchè non votare?
La risposta è semplice: votando dai legittimità ad un sistema che aprioristicamente è predisposto per fregarti.
Vedo che anche in queste elezioni non si è raggiunto il 50%.
Ad Ostia addirittura il 30%.
Qui i veri vincitori sono coloro che non credono più in questo sistema.
Chiodo
#17 Chiodo 2017-11-06 11:00
@ARULA

Mettiamola cosi Arula, siccome non hai votato:
da oggi per i 5 anni a venire hai perso il tuo diritto a lamentarti se le cose vanno male nella tua terra.
ARULA
#18 ARULA 2017-11-06 11:05
@17 Chiodo
Chiodo... non funziona così.
Mi lamenterò eccome...
Forse non avete letto bene il mio post.
Chi avrei dovuto votare?
Chiunque avessi votato il risultato sarebbe stato lo stesso.
Ha ragione LoneWolf58
Citazione:
votando dai legittimità ad un sistema che aprioristicamente è predisposto per fregarti.
mg
#19 mg 2017-11-06 11:05
#14 LoneWolf58

Rispondo prima al contrario della tua domanda: perchè votare?

Perchè ci si riconosce in qualcosa/qualcuno o perchè si crede che quel qualcosa/qualcuno a cui si da il voto sia meglio degli altri o possa fare meglio degli altri (o meno peggio). Chiaramente valutare meglio o peggio dipende dagli interessi e dalle sensibilità personali e da come si pesano i diversi aspetti. Oppure, un altro motivo altrettanto valido può essere semplicemente quello di votare contro qualcuno/qualcosa: perchè lo si riconosce avulso dalle proprie idee/posizioni o perchè si crede che farebbe sicuramente peggio degli altri.

Perchè invece non votare?

Perchè si crede che le proposte votabili sono indifferentemente vomitevoli, si crede che con il proprio voto non si contribuirà a cambiare una virgola, non si vuole legittimare un metodo/sistema che di democratico ha poco o niente.


Esempio terra terra che fa capire perchè, a volte, è perfettamente comprensibile e auspicabile che nessuno vada a votare: se mi si chiede di votare per escrementi di capra oppure escrementi di pecora non vedo per quale motivo io debba partecipare e contribuire a legittimare una simile "decisione democratica".

EDIT: Chiodo hai appena detto una cazzata mondiale. Ma chi te le insegna ste minchiate?
eartahhj
#20 eartahhj 2017-11-06 11:06
Nemmeno io voglio flammare, ma veramente non capisco questo ragionamento.
Ammesso e non concesso che il "non voto" voglia essere una protesta, è evidente che ci sarà sempre qualcuno che vota, fosse anche l'1%, e quindi alla fine ottenete solo che gli altri decidano anche per voi. E "non ho scelta" secondo me è una scusa, perchè "non volete avere scelta". Non scegliendo in realtà state già scegliendo. Poi, con tutti i partitini che abbiamo in Italia, nemmeno uno che vi rappresenta? Siete sicuri di non essere solo male informati? (parlo al plurale per generalizzare, perchè alla fine è un ragionamento che fanno molti quindi non voglio puntare il dito contro le singole persone) Forse non vi siete informati bene sui vari programmi e proposte. Oppure, perchè non create voi qualcosa di vostro? Forse non credete nella politica, ma quindi che ci state a fare in Italia? Nel senso, aspettate che siano gli altri a risolvere i problemi?

Comunque ad Ostia da quello che leggevo ci sono stati anche allagamenti e piogge, che non hanno aiutato l'affluenza.

Rispondo in particolare solo a questo:
Citazione:

Perchè non votare?
La risposta è semplice: votando dai legittimità ad un sistema che aprioristicamente è predisposto per fregarti.
E invece non votando?
Perchè non la puoi vedere nel modo opposto? Se voti almeno tu hai provato a fare qualcosa, non ti è costato nulla, magari voti male, magari ti fregano lo stesso, ma almeno ci hai provato. Non votando, invece, hai proprio lasciato agli altri decidere per te. È un po' come quando diciamo "se tutti smettessero di pagare le bollette" ma sappiamo che non succederà mai e quindi paghiamo per non farci togliere la corrente, l'acqua, il gas, ecc.

Il problema è che non votando diamo a chi ci ha fatto piombare in questo disastro tutte le ragioni per continuare a fare quello che vogliono: perchè tanto a noi italiani non importa, basta che non vengano a rompermi le palle direttamente a me e io sono contento.

Avete una sola possibilità di farvi sentire, una volta ogni X anni, e pure questa sprecate... Proprio non lo capisco. Contenti voi, nessuna offesa personale sia chiaro.
ARULA
#21 ARULA 2017-11-06 11:12
Citazione:
Poi, con tutti i partitini che abbiamo in Italia, nemmeno uno che vi rappresenta? Siete sicuri di non essere solo male informati? (parlo al plurale per generalizzare, perchè alla fine è un ragionamento che fanno molti quindi non voglio puntare il dito contro le singole persone) Forse non vi siete informati bene sui vari programmi e proposte.

EDIT:
Prova tu a fare una scelta.
frostyboy
#22 frostyboy 2017-11-06 11:25
Io ho sempre votato. Non votare è stupido è controproducente e non dà il diritto di lamentarsi, chi non vota, tecnicamente dà il voto al vincitore chiunque esso sia.quindi se verrà eletto musumeci questi si è avvantaggiato degli astensionisti. E gli astensionisti hanno in pratica votato Musumeci. Contenti?

Comunque io avrei la soluzione . Si dovrebbero eleggere tanti parlamentari quanto è la % dei votanti. Ossia assemblea di 100 seggi, votanti 40%, eletti 40 deputati e 60 seggi vacanti. In tal modo si avrebbe più attenzione ai veri problemi della popolazione disillusa e ingannata. L astensionismo è rappresentato dai 60 seggi vacanti e la volta successiva qualche partito starà più attento
ARULA
#23 ARULA 2017-11-06 11:30
@22 frostyboy
Citazione:
E gli astensionisti hanno in pratica votato Musumeci. Contenti?
Chi ti dice che avrei votato 5 stelle? Non mi rappresentano.

Citazione:
Comunque io avrei la soluzione . Si dovrebbero eleggere tanti parlamentari quanto è la % dei votanti. Ossia assemblea di 100 seggi, votanti 40%, eletti 40 deputati e 60 seggi vacanti. In tal modo si avrebbe più attenzione ai veri problemi della popolazione disillusa e ingannata. L astensionismo è rappresentato dai 60 seggi vacanti e la volta successiva qualche partito starà più attento
Io consiglierei il quorum... se non si supera il 50% l'elezione non è valida.
LoneWolf58
#24 LoneWolf58 2017-11-06 11:33
@miles
Citazione:
La mia è la voce di uno che non crede nella "democrazia".
Il problema non è come "chiamiamo" il metodo di scelta del "governo" di un paese... possiamo tornare ai campi di battaglia o usare una matita... il problema è che in ogni caso qualcuno a "governare" ci andrà e governerà pure su di te anche senza la "tua" legittimazione.
Il sistema non lo puoi fregare ma puoi tentare di farti fregare di meno...
eartahhj
#25 eartahhj 2017-11-06 11:42
@ARULA
Citazione:
Prova tu a fare una scelta.
Io la mia scelta l'avrei già fatta col M5S, ma a parte questo che sono opinioni, ma vuoi dirmi che di circa 25 partiti in 4 liste nemmeno uno ti rappresenta? Perchè sarei curioso allora di capire quali sono le tue idee e quale programma avresti in mente tu. Poi se invece sono le persone che non ti piacciono, e non sono i programmi il problema, allora il discorso è diverso.
Insomma, cosa ci vorrebbe per farti sentire rappresentato?
ARULA
#26 ARULA 2017-11-06 11:47
@25 eartahhj
Semplicemente che fossero realmente dalla parte del cittadino che dovrebbero rappresentare il resto sono inutili slogan.
eartahhj
#27 eartahhj 2017-11-06 12:07
Non voglio portare la discussione in OT o altro, quindi se vuoi rispondimi in MP, altrimenti possiamo parlarne anche qui per me: Te lo chiedo per curiosità personale, ma anche perchè vorrei capire: Per quali motivi pensi che il M5S non sia realmente dalla parte dei cittadini? Per gli altri partiti non mi interessa, visto che piano piano stanno scomparendo.
Adonis
#28 Adonis 2017-11-06 12:13
Non credo si possa giudicare chi non si reca alle urne e ne ha le palle piene di questa politica portata avanti da gente inetta, contaballe, impreparata su tutti i fronti, siano essi politici, economici o sociali. Una buona seppur parziale analisi l’ho ritrovata in questo intervento di Davide Enia che a mio avviso spiega molto bene quanto sta accadendo in Sicilia ma anche ciò che accadrebbe se si votasse ora in tutta Italia.

adnkronos.com/.../...

E’ verissimo "La gente ormai è disillusa", schifata da questa politica che pensa solo ai suoi interessi e se ne fotte dei cittadini e dei loro bisogni primari. Questo è un dato ormai inossidabile ed è inutile che chicchessia cerchi di indorare la pillola. Prendiamone atto e fine….
ARULA
#29 ARULA 2017-11-06 12:17
@27 eartahhj
Non andiamo in OT tranquillo.
E ti rispondo in maniera molto semplice da ex simpatizzante del movimento: perché sono una finta opposizione.

Non vi arrabbiate non è una provocazione fine a se stessa, ma una valutazione.
Pensate che quando il movimento ha iniziato era contro tutto questo... ora no.
zlatorog
#30 zlatorog 2017-11-06 12:22
Votare o non votare...
Eh...una bella domanda.

Se voto do legittimità a questo sistema di presa per il culo, se non voto lo fanno cmq altri e scelgono al posto mio.

E' abbastanza palese che il "potere" in un modo o nell'altro cerca cmq un minimo di consenso, gli stessi grandi eventi pilotati, i debunkers, la propaganda mediatica ne sono una dimostrazione. La manipolazione dell' opinione pubblica è sempre presente nell'agenda dei potentati, quindi per quanto essi dispongano di risorse illimitate hanno in ogni caso bisogno del consenso, per lo meno di una parte considerevole della popolazione.
Recarsi al voto rappresenta sicuramente un consenso, ma allo stesso tempo è l'unica "voce" a disposizione del popolo per manifestare il proprio dissenso. Diciamo che un'astensione massiccia, anche se non influirebbe sul funzionamento del sistema, rappresenterebbe un chiaro segnale di dissenso, ma allo stesso tempo la disaffezione al voto e quindi al sistema democratico potrebbe aprire le porte al totalitarismo, e quindi farebbe il gioco del sistema.

Un' alternativa può essere quella di dare il voto a formazioni veramente (o almeno apparentemente) fuori dal sistema, in modo da far capire che un certo tipo di politica non ha più il consenso, cosa che in un certo modo sta accadendo. Certo non serve a niente, l'agenda va avanti ugualmente, ma il segnale è "la politica del X non ha più consenso", per cui c'è da affinare e modificare la presa per il culo nonchè "addomesticare" i nuovi rappresentanti (e probabilmente non sarà una gran fatica). Insomma una fastidiosa perdita di tempo, sarebbe stato più comodo se il renzismo avesse stravinto, se il referendum costituzionale fosse andato a buon fine, se avesse vinto la Clinton, se la brexit avesse perso etc.

Oppure in caso di consultazioni (e vista la scheda della Sicilia poteva essere il caso) con liste "invotabili", ritrovarsi con un' affluenza altissima ma un 90% di schede bianche può venir letto come "crediamo ancora nella democrazia e nel nostro diritto di scegliere i nostri rappresentanti, infatti andiamo a votare, ma quello che ci proponete ci fa schifo".
Insomma, sarebbe un segnale abbastanza chiaro di dissenso col quale il potere dovrebbe fare i conti.
Credo che la scheda bianca o nulla (ma dovrebbero farlo tutti) potrebbe essere la scelta migliore...forse...
miles
#31 miles 2017-11-06 12:27
Citazione:
Il problema non è come "chiamiamo" il metodo di scelta del "governo" di un paese... possiamo tornare ai campi di battaglia o usare una matita... il problema è che in ogni caso qualcuno a "governare" ci andrà e governerà pure su di te anche senza la "tua" legittimazione. Il sistema non lo puoi fregare ma puoi tentare di farti fregare di meno...
Seguendo la logica di questo ragionamento giungo alla conclusione che era molto meglio quando c'era il feudalesimo.
Il signorotto locale ben sapeva che più di tanto non poteva taglieggiare la plebe.
Pena il giusto tumulto contro qualcuno che siedeva su di un trono per la sola legittimazione dovuta ai propri natali.
Nel momento stesso in cui ora si accetta questo sistema, e quel momento è l'attimo esatto in cui si traccia quella famosa crocetta su di un simbolo, hai perso ogni diritto di scatenare il tumulto.
Ogni legge, ordinamento, gabbella che verrà emanata, avrà il tacito consenso tracciato da quella crocetta.
Per uno che vota, penso sia addirittura eticamente poco corretto lamentarsi del malgoverno.
LoneWolf58
#32 LoneWolf58 2017-11-06 12:32
Citazione:
Se voto do legittimità a questo sistema di presa per il culo,
Quale legittimità dai col "tuo" voto?...
Non volete dare legittimità al sistema?... bene chiedete la cancellazione dal corpo elettorale e restituite la tessera elettorale e così potrete rendervi conto che il sistema non ha affatto bisogno del vostro voto per legittimarsi ma solo della vostra nascita.
Ha così tanto bisogno del voto che ha tolto le sanzioni previste per coloro che non ne esercitavano il diritto/dovere.
LoneWolf58
#33 LoneWolf58 2017-11-06 12:38
@arula
dove lo hai preso quello specchietto per le allodole?
M5S e il Falso in bilancio
Scie chimiche
Usa un motore di ricerca e verifica il resto...
mik300
#34 mik300 2017-11-06 12:51
Il bomba ha perso o sbaglio?
Già questo mi rallegra la giornata..
Mo' chiagne e stalkerizza i bersaniani
"Torna a casa Lessie!"
Dopo averli buttati fuori e schifati..
"Mai coi traditori!"..Aveva detto..
Adesso che vede allontanarsi la cadrega
Frigna e si straccia le vesti..
" vince la destra!", dice lui..
(Sarebbe la differenza?)
Legge elettorali, voti di fiducia,
Mancette elettorali, ecc.
Le prova tutte..
P-A-T-E-T-I-C-O buffone
veritassaphinho
#35 veritassaphinho 2017-11-06 13:01
Non sono nemmeno una finta opposizione, sono uno specchietto per le allodole come era il pd prima e anche Fi . Se avessero voluto cambiare le cose , le avrebbero già potute fare, nessuno impedisce di trovare sintesi per la soluzione ai problemi in modo condiviso, per questo abbiamo una repubblica parlamentare e non una repubblica governativa anche se di facto è una repubblica governativa a rotazione, è' il solito giro sulla giostra per salire a rotazione nel cavallo più alto.

Sullo ius soli, lo ius soli esiste già in Italia ed è condizionato, quello di fare quelli temperati venuti fuori prima dal m5s e poi dal pd , quando invece bastava sedersi in commissione e aggiungere 1-2 articoli a quello esistente e prevedere il riconoscimento alla nascita in forma non definitiva e all' età di 19 anni come già prevede la legge la definitiva se raggiunte le condizioni. 5 minuti di lavoro , il parlamento votava si o no, e finito il circo.

Sulla nato non hanno nemmeno mai proposto alternative, che bastava da parte dei parlamentari proporre il partenariato della pace,che sarebbe una mezza uscita nato, ma già un passo avanti nel caso poi si volesse uscire o prendere tempo e rinviare la scelta senza creare grandi attriti ed incomprensioni ( una specie di anno sabbatico)

Per tutto il resto ambigui. Tutta la storia e le seghe mentali sullo stadio di Roma, non è' ancora niente, sulle olimpiadi che dovevano decidere i cittadini. Invece di fare come gli altri paesi ( togliere parcheggi e solo a pagamento) , l' obiettivo 1 milione auto elettriche entro il 2020, proprio quelle che tengono schiava l' Africa con le le miniere di coltan, cobalto etc , come non ci bastassero le altre 47 milioni circolanti, e le altre milioni di esemplari ferrivecchi non riciclabili.

Su tutte le tematiche non sono mai stati obiettivi , rispetto ai loro temi di inizio, che erano condivisibili.

Credo che nemmeno il cdx pensava che il loro candidato arrivava a un testa a testa o quasi o superasse i 5s in Sicilia , in fondo gli unici che hanno fatto campagna elettorale in Sicilia sono stati i 5s,gli altri qualche comparsata al limite. Quale migliore occasione che cancellieri divenisse governatore, e gli arrivava i 8 miliardi di euro da trovare per darli allo stato centrale al quale la regione Sicilia sono debitori ( soldi di tutti) .

Dov' è il problema se dei concorsi pubblici sono aperti a stranieri? Pure la confederazione svizzera ha concorsi ( non si chiamano concorsi ma selezione attraverso candidature) aperte anche a stranieri , per una parte, è' richiesto il passaporto rossocrociato, per altre uno status di residenza, per altre aperte a tutti, basta soddisfare i requisiti, alcuni cantoni prevedono un sistema simile, uno può candidarsi a fare il poliziotto e non ha bisogno di nemmeno di naturalizzarsi , se ha i requisiti e le condizioni di arruolamento. Anzi gli stranieri in certe posizioni possono essere efficaci contro tratta di esseri umani, criminalità etnica, a supporto a guardie di confine, etc hanno capacità linguistiche madrelingua e se sono integrati non vedo dove sta il problema.
robius
#36 robius 2017-11-06 13:12
io non faccio esercizi di stile e dico in modo chiaro che non votare vuol dire favorire i partiti che possono contare su appoggi e favoritismi, con un bacino elettorale certo e supino, cittadini senza palle che forse avranno qualche briciola in cambio. Sorvoliamo sull'elenco che equipara PD al M5S, sembra preso da una trasmissione della Gruber.
C'è un articolo su LC che parla del neurotrasmettitore del debunker, forse la spiegazione è proprio questa.
Chiodo
#37 Chiodo 2017-11-06 13:33
@ARULA e MG

Non funziona cosi e ho detto una cazzata come dite voi?

Proprio no e vi spiego perchè:

Se non hai nessuno che ti rappresenta ALZI IL CULO e vai al seggio a farti annullare la scheda.

Facendoti annullare la scheda dai forza alla tua voce, e risulta in un messaggio allo Stato:
non mi sento rappresentato.


Se stai a casina comodo perdi il diritto di lamentarti e fai vincere i partiti clientelari e radicati sul territorio (FI)

Avete riesumato berlusconi stando a casa.
Sertes
#38 Sertes 2017-11-06 13:33
Citazione robius:
Sorvoliamo sull'elenco che equipara PD al M5S, sembra preso da una trasmissione della Gruber.

Sorvoli perchè è in larga parte corretto
Citazione:
C'è un articolo su LC che parla del neurotrasmettitore del debunker, forse la spiegazione è proprio questa.
ESATTO! Ci sono FATTI scomodi e tu SCEGLI di far finta di nulla.
Esattamente l'effetto descritto in quell'articolo
eartahhj
#39 eartahhj 2017-11-06 13:39
@ARULA, a parte che se per "non se ne parla" intendiamo dire che la stampa non ne parla, stiamo freschi.
Se intendiamo invece che il M5S non ne parla, su alcuni punti devo contraddirti. Anche se non credo che tu volessi puntualizzare ogni singola cosa di quell'immagine, ma visto che l'hai postata, mi permetto almeno di rispondere in base a quanto sono informato io. Poi si sa che ognuno interpreta a modo suo.
Vedo che già LoneWolf58 ti ha dato una risposta parziale.
Secondo me non sei bene informato sulle varie posizioni del M5S.

Sono d'accordo che a volte sono molto difficili da capire certe posizioni estreme, come scie chimiche e vaccini dove o sei per il SI o sei per il NO, ma cercherò di dirti quello che io penso:

Signoraggio: Ne ha sempre parlato molto Carlo Sibilia, forse ora ne parlano meno è vero anche io non ne sento molto parlare da parte loro, ma credo che più che dire "Signoraggio bancario" cerchino di andare sul concreto opponendosi a certe scelte come quella di rinominare Visco. Ti ricordo che la mozione del M5S era per "rimuovere Visco" mentre quella del PD era per "assegnare il posto di presidente di Bankitalia al profilo migliore" (senza dire rimuoviamo Visco), tanto per dirti una differenza recente.

Falso in bilancio: su questo non ero ben informato ma credo ti abbia risposto LoneWolf58.
Scie chimiche e vaccini: li metto insieme perchè io sono dell'idea che si tratti di mera comunicazione politica. Chi è che parlava di Signoraggio, scie chimiche, vaccini? Grillo o il Movimento 5 Stelle a nome di 9 milioni di persone? A me sembra principalmente Grillo, trattasi questi di temi molto delicati, e dato che la nostra situazione mediatica e l'opinione pubblica non sono in grado al momento di affrontare questi temi in modo serio, io capisco e non sono contrario alla strategia del reparto comunicazione del M5S. Andare in giro a parlare di scie chimiche, HAARP, vaccini e autismo, signoraggio, quando di sicuro non tutti i 9 milioni di persone che li hanno votati la pensano allo stesso modo, secondo me è politicamente contro producente, finchè sei all'opposizione. Se mai andranno al governo potranno agire nel concreto, finchè stanno li a parlarne rischiano solo di fare brutte figure mediatiche. Ricordiamo poi che il PD ha più proposte e mozioni sulle scie chimiche del M5S.
Ricordiamo anche che il M5S è vero, è a favore dei vaccini, questa è la loro posizione ufficiale (e io non credo che potrebbero avere una posizione diversa in questo momento, finchè non hanno loro il potere decisionale su questo tema) ma sono contro l'obbligatorietà e hanno votato contro il decreto Lorenzin dei 12 vaccini.
Poi puoi dirmi quello che vuoi sul fatto che le loro posizioni su questi temi tu non le approvi, e questo è un altro discorso.

Invasione immigrati: Assolutamente falso che siano a favore, tant'è che sono stati i primi a chiedere i controlli della polizia giudiziaria sulle navi delle ONG, sono i primi a dire che bisogna differenziare tra chi viene qui perchè ne ha diritto e chi è migrante economico. Ricordiamo che l'ultima modifica al regolamento di Dublino, approvata di recente, che fà in modo che i migranti economici siano a carico dell'Italia, non l'ha votata il m5s.
ansa.it/.../...
Cito
Citazione:

Il testo è passato con 43 sì e 16 no. Novità principale della misura è l'abolizione del principio del Paese di primo ingresso e l'introduzione di un sistema automatico e permanente di ricollocamenti in tutti i Paesi dell'Ue. La posizione del Parlamento andrà tuttavia negoziata con il Consiglio, che ancora non ha una posizione comune. Contrari Lega e Movimento Cinque Stelle.

"Non c'è nulla da festeggiare, nel testo della riforma di Dublino c'è scritto l'esatto contrario di quanto Forza Italia e Pd stanno raccontando agli italiani. Si tratta di un vergognoso passo indietro, non viene introdotto un meccanismo automatico per i ricollocamenti e, anzi, tutti i migranti economici resteranno dove arrivano: in Italia". E' quanto afferma Laura Ferrara, eurodeputata M5S,
HAARP: Vedi sopra, non mi aspetterei di vederne parlare molto, almeno non per il momento. C'è gente che neanche sa che le torri gemelle sono state buttate giù, figuriamoci parlare di uno strumento che crea i terremoti artificialmente. Auguri. Ci vorrà ancora qualche anno.

Immigrati e rom mantenuti, immigrati detassati: Non vedo come sia possibile dire che il M5S è a favore di questo, quando è il primo che dice che per esempio le case popolari vanno assegnate secondo graduatoria, cioè prima chi ha diritto in base alla classifica. Non mi pare abbiano regalato case a immigrati clandestini o altro del genere.
Per le tasse, non so secondo quali fonti si possa dire che loro siano a favore di meno tasse agli immigrati, e più tasse agli italiani.

Case occupate agli italiani (non se ne parla): vedi qui sopra
Immigrati depenalizzati (a favore): ma dove? fonti?

Scioglimento arma dei carabinieri (a favore): fonti? Non è esattamente così, forse ci confondiamo con l'accorpamento che è ben diverso. Questo punto è stato votato su Rousseau (ho votato anche io)
cito una fonte a caso formiche.net/.../...
Citazione:

u cinque opzioni, gli iscritti hanno scelto l’accorpamento di “Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Penitenziaria, e trasformando le attuali qualifiche esclusive di ciascun soggetto in nuove specialità in seno alla nuova ed unica Forza di Polizia. Con l’eccezione della Polizia Militare che verrebbe devoluta ad apposito soggetto in seno alle Forze Armate”
tassazione regali matrimonio (a favore) fonti?

Uscita dall'euro (contrari): per me questo è falso, so cosa probabilmente intendono molti, cioè che il M5S all'inizio era fortemente contro l'euro. La posizione attuale (l'avrò sentita decina di volte quindi ne sono sicuro) è che l'uscita dall'euro deve comunque essere decisa tramite referendum. L'unica cosa è che il referendum, secondo il m5s, sarebbe da indire qualora l'UE non dovesse ascoltare le richieste di un governo M5S.

Uscita dalla NATO (contrari): Sarà anche vero che non vogliono uscire dalla NATO, ma questa mi sembra una critica molto stupida, anche perchè il punto centrale del programma è un altro, cioè riformare la nato www.ilblogdellestelle.it/.../

Vitalizi pensioni d'oro e corruzione: (contrari per finta) beh questo è il punto più facile da smontare. Il M5S si taglia gli stipendi, ha rinunciato al vitalizio (ovviamente non possiamo dimostrarlo ancora, ma questo è evidente, intanto loro il gesto lo hanno fatto al contrario di tutti gli altri), per la corruzione hanno fatto varie proposte di legge e emendamenti al pacchetto corruzione del governo, mai approvati. Poi non mi pare che abbiano dei corrotti al loro interno quindi direi che questa critica si smonta da sola.

Reato di tortura psicologica (a favore): fonti?

Responsabilità civile personale dei giudici (contrari): fonti?

Riforma del reato di legittima difesa (contrari): Non credo sia corretto ansa.it/.../...
Poi se il punto è che non hanno votato la legge della Lega allora può essere, dovrei informarmi meglio sulle varie posizioni dx-sx-m5s

Partecipazione immigrati ai concorsi pubblici: (a favore) Fonti?

Commercio e mercatini abusivi ecc.... (a favore) Fonti? Non mi risulta proprio

San Gennaro (a favore) eh? Spero sia un troll.

Credo di aver risposto in modo abbastanza dettagliato, su alcuni punti posso capire i dubbi, ma su altri proprio direi che chi ha fatto quell'immagine ha cannato in pieno.

EDIT: Mi sono accorto di aver saltato lo Ius Soli, la posizione del M5S è che è un tema da affrontare in UE visto che riguarda trattati internazionali ed immigrazione, quindi aspetterei a dire "a favore".
veritassaphinho
#40 veritassaphinho 2017-11-06 13:55
Di Maio ha annullato il confronto con Renzi in TV. Non serve dire molto, ma l' ambiguità e' lampante e fuorviante come al solito.

#40 lo ius soli , cittadinanza, naturalizzazione non sono competenze EU , ma degli Stati, non essendo EU una confederazione, o una federazione, ma una unione i temi di grande interesse nazionale riguardano gli stati . Non c'è nessun trattato internazionale che riguardi questo tema e nemmeno patti bilaterali, a parte archivio Shengen che serve per motivi puramente doganali e libera circolazione , ma solo il trattato di funzionamento europeo ( art 23) stampato in tutti i passaporti se emesso dopo il 2006 che riguarda la cittadinanza europea, che non è una cittadinanza , ma una formalità di reciprocivita' per scopi di tutela in talune circostanze descritte dall' articolo. Hai ragione, in questo caso non sono ambigui, prendono per il culo
NordholzHoya
#41 NordholzHoya 2017-11-06 14:03
Tutto come concordato. Vince Musumeci e ad una incollatura i cinquestelle per far sentire il fiato sul collo a chi di dovere, qualora questi dovesse avere idee strane per la testa. Lo spoglio, dopo una pausa di diverse ore, ha dato i suoi frutti. Gran bagarre stanotte. (Tutto già pronto in base all'affluenza oppure menu à la carte?)
eartahhj
#42 eartahhj 2017-11-06 14:16
#40 veritassaphinho
ammetto di non essere ferrato in materia perchè non me ne sono mai occupato più di tanto, però mi sembra che se prendi la cittadinanza italiana sei anche cittadino europeo, il che comunque ha un significato. Io credo che la posizione del M5S sia che, dato che essere cittadino italiano comporta anche essere cittadino dell'unione europea, è più giusto decidere a livello europeo invece che nazionale". Poi potrebbe essere una posizione solo per perdere tempo e rimandare la cosa a dopo le elezioni, per carità, però il ragionamento di per sè non mi sembra sbagliato nè insensato. Soprattutto visti i problemi di immigrazione che abbiamo in Italia. E soprattutto di mancanza di controlli.

EDIT: Tra l'altro, lo Ius Soli in Italia già esiste, o sbaglio?

Citazione:
Di Maio ha annullato il confronto con Renzi in TV. Non serve dire molto, ma l' ambiguità e' lampante e fuorviante come al solito.
Secondo me è una mossa proprio sbagliata annullare il confronto, comunque per me è pura comunicazione politica. Lo staff della Boschi ha sfidato Di Maio, lo staff di Di Maio ha voluto far vedere che la boschi non conta nulla, ha sfidato Renzi sapendo che avrebbe perso in Sicilia, e ora vuole far passare il messaggio che il M5S non parla con chi non conta nulla. Tutto lì, non credo ci siano altri strani scopi.
veritassaphinho
#43 veritassaphinho 2017-11-06 14:25
Si che esiste, da 25 anni e si chiama condizionato, negli anni ha avuto migliorie, e si poteva migliorare ancora anche dando la cittadinanza alla nascita, senza cambiare lo scopo, leggiti #35

La cittadinanza europea completa ( e' complementare ) la cittadinanza europea non sostituisce la cittadinanza di origine


Che diventi di competenza EU il tema , lo deve fare la maggioranza qualificata, non chiederlo quando gli altri paesi non sono d' accordo ed inoltre non affrontabile visto che la sentenza Micheletti ha chiuso per sempre la questione nel 1992 sulla competenza europea in fatto di cittadinanza . È chiaro che è' uno specchietto per le allodole alla fine la loro ambiguità eur-lex.europa.eu/.../?uri=CELEX:61990CJ0369

Secondo me, se la TV avesse venerdì martellato con le dichiarazioni di Cancellieri che diceva che gli avevano dato al candidato , che sembrerebbe vincere, la carica di antimafia per pietà umana, non credo che cancellieri avrebbe preso il 20 %. Veramente squallido dire di voler dare un attestato di solidarietà ad un incompetente . Personalmente se fossi un socio m5s a cancellieri chiederei la testa
Vedere per credere youtu.be/fRTf-yFhqPM
Chiodo
#44 Chiodo 2017-11-06 14:32
eartahhj
#45 eartahhj 2017-11-06 14:33
Appunto se già esiste non capisco tutto questo problema sullo Ius Soli proprio adesso, poi che si possa migliorare è un discorso a parte... Vabè comunque la discussione era sulla Sicilia quindi mi fermo qui.
Revisionist82
#46 Revisionist82 2017-11-06 14:42
Citazione:
Mettiamola cosi Arula, siccome non hai votato: da oggi per i 5 anni a venire hai perso il tuo diritto a lamentarti
che palle sta cosa, non si capisce perche' io non possa non sentirmi rappresentato da nessuno, posso e sono libero di criticare il sistema, le votazioni e quel che mi pare

Citazione:
Poi, con tutti i partitini che abbiamo in Italia, nemmeno uno che vi rappresenta? Siete sicuri di non essere solo male informati?
no, sono informato, per quello non mi sento rappresentato
io mi sbatto tutto i giorni cercando di informare la gente sui temi che mi stanno a cuore, non ho bisogno e non mi sento legittimato dallo stato perche', ma tante grazie, ogni X anni mi fa "scegliere" ( cioe' io penso di scegliere ma in realta' non e' cosi' ) il mio "destino" tramite le "elezioni" che per forze di cosa eleggeranno sempre qualcuno che tiene al mantenimento di questo "stato democratico" e tuti sappiamo abbastanza bene per cosa si "battono" i politici.
Ma perche' la scottatura con il Movimento e i vaccini non e' stata abbastanza dura? E ve le mettono ddavanti algi occhi, guardate il bel DiMaio dove e' andato a porgere i suoi saluti e poi ne riparliamo.
Revisionist82
#47 Revisionist82 2017-11-06 14:45
#29
Hai dimenticato il "Leccano il culo ad Israele"
Chiodo
#48 Chiodo 2017-11-06 14:47
@Revisionist82Citazione:
Mettiamola cosi Arula, siccome non hai votato: da oggi per i 5 anni a venire hai perso il tuo diritto a lamentarti che palle sta cosa, non si capisce perche' io non possa non sentirmi rappresentato da nessuno, posso e sono libero di criticare il sistema, le votazioni e quel che mi pare
Se non ti senti rappresentato vai a consegnare la scheda al seggio.
Rimanere a casa fa vincere i peggiori.
Chi non ha votato ha fatto risorgere Berlusconi e le sue liste di mafiosi e indagati.
Revisionist82
#49 Revisionist82 2017-11-06 14:54
eccola la, se non voti aiuti la mafia :-(
fabiomln
#50 fabiomln 2017-11-06 14:55
Che avrebbe vinto la destra lo si sapeva da quando Berlusconi si è presentato in TV per esortare i siciliani a votare per il 'cambiamento'.
Non l'avrebbe fatto se avesse saputo di perdere. In quel caso meglio lasciare perdere i suoi alleati.
Per quanto riguarda i 5 stelle. C'è sicuramente una forte crescita ma da soli non potranno mai governare questo paese, non glielo permetteranno, a costo di fare una coalizione di tutti contro i 5 stelle.
La mia soddisfazione maggiore è la sconfitta di Renzi. Finalmente la gente comincia a capire chi è il realmente il finto uomo di sinistra che ha introdotto in questo paese le peggiori leggi neo liberiste che hanno tolto tutte le conquiste che i lavoratori avevano ottenuto in generazioni.
Cominciano anche a capire che le varie leggi creeranno una massa di 60enni senza lavoro in attesa della pensione sempre più distante. E più in là i senza lavoro saranno 50enni o anche più giovani.
veritassaphinho
#51 veritassaphinho 2017-11-06 15:18
# 50

Perché pensi che i 5s risolverebbero il problema dell' " obsolescenza delle competenze" ? Dove sono le loro idee di risolvere l' obsolescenza delle competente? A parte il reddito di cittadinanza che non risolverebbe il problema visto che la furbizia è' già intrinseca nel popolo italiano nell' arte dell' approfittarsi. Se volevano risolverlo si sarebbero seduti ai tavoli delle trattative e fatto un job act migliore con definizioni migliorabili, scopi e modi più incisivi . Renzi è il clone di Di Maio, o il contrario.

A parte la posizione di di Maio di voler andare a deficit, la stessa cosa che voleva Renzi, cosa c'è a medio e lungo termine di propositivo nei 5s? . Quanti saranno i ministeri se i 5s saranno nominati a governare visto che sono unico caso al mondo variabili, a me non interessa chi ci va o ci mandano, ma le competenze che devono avere questi ministeri, e lo devono dire adesso, non dopo a giochi fatti , visto che la fiducia non te la danno a gratis
Senna
#52 Senna 2017-11-06 15:22
#21

Trovo pazzesco e incredibile che candidati possano essere sostenuti da 6/8/9 partiti/partitini, messi in piedi da chi? Votati da chi? Ma come cazzo è possibile che qualcuno voti Salvini in Sicilia? Ma la gente che va a votare "cantiere popolare" o "alleanza per la Sicilia" in base a cosa li vanno a votare? Se sanno che sono alleati di FI, perchè non votano direttamente FI? E dopo la votazione, la solita alleanza FI+ruote di scorta con PD+ruote di scorta+, finte destre+finte sinistre e c'è da criticare il M5S che perlomeno si è presentato da solo?
LoneWolf58
#53 LoneWolf58 2017-11-06 15:27
@mg
Se permetti lo faccio io un esempio semplice e chiaro.
Prendendo spunto dalla tavola (imprecisa) postata da Arula possiamo notare che PD e M5S sono favorevoli alle vaccinazioni obbligatorie.
Attualmente il PD ed il suo schieramento hanno approvato una legge per l'obbligatorietà di 12 vaccini... il M5S ha, invece, presentato un disegno di legge per l'obbligatorietà di 4 vaccini.... se si va alle elezioni e sei contro l'obbligatorietà dei vaccini che fai?
ARULA
#54 ARULA 2017-11-06 15:29
@39 eartahhj
Il post è un po' ironico e un po' serio, ma io non confiderei molto come te sulle posizioni dei 5stelle perché, tralasciando le cose di cui non parlano più, tutte quelle posizioni in cui ancora si mostrano ambigui, e non dovrebbero, verranno cambiate come hanno fatto per i vaccini. Perché se tu cambi posizioni per puro calcolo politico su una cosa così importante come la vita dei bambini... allora puoi farlo su tutto...
@47 Revisionist82
Citazione:
Hai dimenticato il "Leccano il culo ad Israele"
Non l'ho dimenticato... semplicemente la foto non l'ho fatta io altrimenti qualcosa lo avrei cambiato e quella sarebbe stata in cima alla lista, ma era solo un modo per evidenziare la mancanza di differenze nette tra chi ci ha rovinato e chi vorrebbe prenderne il posto. Come molti abbiamo notato.

@48Chiodo
Citazione:
Se non ti senti rappresentato vai a consegnare la scheda al seggio.
non ci penso nemmeno a consegnare la scheda al seggio... se domani si inventano qualche altro referendum che bisogna contrastare io ci vado eccome.

@50 fabiomln
Citazione:
La mia soddisfazione maggiore è la sconfitta di Renzi.
Renzi era già morto dopo il referendum solo che è un po' duro di comprendonio e quindi ha voluto continuare la sceneggiata, e glielo hanno permesso perché comunque qualche demente che ancora lo segue ce l'ha ed i telegiornali e i giornali avevano qualcosa con cui riempire gli spazi e distrarre le pecore.
frostyboy
#55 frostyboy 2017-11-06 15:29
#23 Arula
Io non parlavo di te. Parlavo in generale.Ossia di tutti quelli che non vanno a votare. Fanno il gioco di chi vince. Ed i partiti godono nel vedere così pochi votanti. Significa che devono penare meno in campagna elettorale perchè è sufficiente convincere una minima parte dei cittadini. È meglio, soprattutto , per chi i voti se li compra, gli costa meno. È meglio per i politici che operano il voto di scambio, ci sono meno elettori da "ringraziare". Per tutto questo credo che il non voto sia una modalità di protesta inutile e controproducente. Anche con 20 voti quelli riempiono il parlamento!
eartahhj
#56 eartahhj 2017-11-06 15:33
#51 veritassaphinho
a parte che la squadra di governo del M5S sarà nota prima delle elezioni (almeno lo spero, credo comunque che sarà così) non dopo come per gli altri. Detto questo, posso risponderti intanto che non capisco con chi dovrebbero sedersi al tavolo. Con quelli che si tengono i privilegi, che fanno leggi di merda, che pensano solo alle loro poltrone? E non dirmi "il M5S è uguale" perchè allora saresti poco e male informato.

Il reddito di cittadinanza invece è una buona misura, perchè rimette in circolo una serie di meccanismi che ormai mancano: la gente non spende (perchè non può non perchè non vuole), non serve un genio per capire che se la gente non ha i soldi non può spendere e quindi l'economia gira meno (o non gira). I furbi ci sono ovunque ma non per questo non bisogna fare le cose. E poi con questa manovra, se rifiuti 3 proposte di lavoro perdi il reddito. Una scappatoia qualcuno la troverà sempre, ma se i controlli vengono fatti bene vedrai che le cose funzioneranno.

Il fatto di voler andare a deficit secondo me è solo un tabù di cui nessuno vuole parlare: Le aziende, private o pubbliche, possono andare in perdita. Succede che un'azienda faccia investimenti, vada in perdita, ma magari l'anno dopo raddoppia il fatturato e aumenta gli utili. Nulla di strano. Solo che noi abbiamo il pareggio di bilancio (assolutamente assurdo se uno ha studiato un po' di economia), e in più noi rispettiamo i parametri europei del 3% mentre altri paesi europei noi. Ovvio che abbiamo più rapporto debito/pil, ma è anche vero che diamo abbastanza soldi all'UE per avere una voce in capitolo.

Di cose a medio e lungo termine il M5S ne ha parecchie, tipo Energie rinnovabili, manovre economiche (come reddito di cittadinanza appunto), riforma del sistema bancario (lo stato deve avere una banca pubblica), graduale stop alle spese militari e soprattutto stop all'invasione in altri stati, assolutamente inutile come abbiamo visto spesso.

Ti consiglio di leggere il programma (per il quale anche io ho votato nella sua costruzione, quindi almeno posso dire di aver partecipato)
www.movimento5stelle.it/programma/index.html

#54 ARULA
io posso solo dire che di ambiguità sì, un po' ne vedo, ma probabilmente non quanta ne vedi tu. Alcune posizioni le capisco e sul fatto dei vaccini mi sono già espresso a suo tempo. Semplicemente non li ritengo comunque responsabili, non è certo colpa loro se le persone continuano a difendere i vaccini. E d'altra parte, rappresentando 9 milioni di persone, non credo che tutte siano contro i vaccini, quindi entrare a gamba tesa è un po' presto soprattutto all'opposizione. Credo che, se anche facessero una battaglia più forte contro i vaccini, non otterrebbero nessun risultato positivo anzi, ma questa ovviamente è la mia personale opinione non dimostrabile e tale rimane.
Fabrizio70
#57 Fabrizio70 2017-11-06 15:45
Citazione:
Per tutto questo credo che il non voto sia una modalità di protesta inutile e controproducente.
Quindi se si presentano un ladro, un mafioso, un corrotto ed un incompetente tu chi voti ?
LoneWolf58
#58 LoneWolf58 2017-11-06 15:52
Citazione:
Quindi se si presentano un ladro, un mafioso, un corrotto ed un incompetente tu chi voti ?
L'incompetente... almeno non ruba.
Ma nel nostro caso è ancora più facile.
Da noi si presentano ladri, mafiosi, corrotti (che hanno dimostrato di essere ladri, mafiosi, corrotti ed incompetenti) ed incompetenti tu chi voteresti?
ARULA
#59 ARULA 2017-11-06 15:56
@19 mg
Citazione:
se mi si chiede di votare per escrementi di capra oppure escrementi di pecora non vedo per quale motivo io debba partecipare e contribuire a legittimare una simile "decisione democratica".
@57 Fabrizio70
Citazione:
Quindi se si presentano un ladro, un mafioso, un corrotto ed un incompetente tu chi voti ?
:roll: Mi mettete in serie difficoltà...
Nessuno :hammer:
Senna
#60 Senna 2017-11-06 15:56
Citazione:
L'incompetente... almeno non ruba.
Un vero incompetente non arriverebbe mai a quei livelli; dietro ad un incompetente troveresti ladri, mafiosi, corrotti, a loro volta burattini delle vere lobby di potere che non sono nemmeno italiane.
Senna
#61 Senna 2017-11-06 16:00
Citazione:
un ladro, un mafioso, un corrotto ed un incompetente
Incredibile, la formula magica: 1 ladro+1 mafioso+1 corrotto+1 incompetente=1 politico
veritassaphinho
#62 veritassaphinho 2017-11-06 16:19
A me della squadra di governo non mi interessa nulla, visto che non è' nemmeno detto che poi ne saranno interessati a svolgere l' incarico essendosi candidati per altro, ed in ogni caso non può superare le 60 unità vorrei sapere se i ministeri saranno da uno a 25, il numero preciso e le competenze (dipartimenti e agenzie) che avranno come scopo di governo . Ma nessuno sa che in Italia in ministeri sono variabili?
FranZeta
#63 FranZeta 2017-11-06 16:22
zlatorog:Citazione:
Oppure in caso di consultazioni (e vista la scheda della Sicilia poteva essere il caso) con liste "invotabili", ritrovarsi con un' affluenza altissima ma un 90% di schede bianche può venir letto come "crediamo ancora nella democrazia e nel nostro diritto di scegliere i nostri rappresentanti, infatti andiamo a votare, ma quello che ci proponete ci fa schifo". Insomma, sarebbe un segnale abbastanza chiaro di dissenso col quale il potere dovrebbe fare i conti. Credo che la scheda bianca o nulla (ma dovrebbero farlo tutti) potrebbe essere la scelta migliore...forse...
Sono d'accordo con te, anche se è pura utopia. Salvo casi particolari, tipo chi abita a centinaia di km dal proprio seggio e non vuole investire tempo e denaro per una scheda bianca o nulla, la stragrande maggioranza di chi non vota lo fa perchè non gliene frega una mazza. Quelli che invece non votano per non legittimare un sistema da cui non si sentono rappresentati semplicemente si mettono nel calderone dei menefreghisti. Se davvero un giorno capitasse di trovarsi con la maggioranza di schede con su scritto "fate tutti schifo" (tutte nulle ovviamente), quella sarebbe una vera rivoluzione. Se anche fossero solo un 10-15% sarebbe comunque un segnale molto forte, che però richiederebbe una mezz'oretta (scarsa) di tempo per recarsi al seggio: l'astensione è certamente più comoda. Ma senza nessuna azione non si modifica nessuna inerzia, figuriamoci un sistema di potere.
mg
#64 mg 2017-11-06 16:39
Sfatiamo intanto qualche leggenda, anche se sicuramente sarò capito non da molti:

1) non è il "governo" che plasma la società ma è la società che plasma il "governo".

2) i programmi sono pura propaganda elettorale, non vincolanti, e saranno quindi puntualmente disattesi alla bisogna (come insegnato dalla storia).

3) le "persone" (i candidati che sarebbe più corretto chiamare testimonial poltici) sono burattini intercambiabili che servono solo a tenere in piedi l'illusione dello spettacolo politico, quando non servono più sono naturalmente cestinati e sostituiti. (come capitan findus o il bambino della kinder: ogni tanto anche il brand migliore va rinnovato)

4) le tornate elettorali rappresentano l'apice dello spettacolo politico in cui spettatore e spettacolo si compenetrano: l'intensità dell'illusione politica di massa, per coloro che ne soffrono, raggiunge il suo apice.

5) continuare a credere e a partecipare allo spettacolo può servire al massimo a mutare gli attori, forse in parte la trama dello spettacolo, ma non avrà nessun impatto sulla realtà (di cui lo spettacolo è la negazione totale).

quindi:

6) solo riconoscendo il carattere illusorio del giogo, rifiutandosi di prendere parte allo spettacolo e tornando a vivere nella realtà si possono fare dei seppur difficili passi in avanti.

@Chiodo:

Quelli che vivono nello spettacolo e lo alimentano, sono loro che, al limite, non avrebbero diritto di lamentarsi. :perculante:

Quelli che credono che l'unica scelta politica sia al momento delle elezioni sono i becchini della democrazia. :pint:

Troppi non hanno ancora capito che Politica è ogni volta che qualcuno decide di spendere un solo misero fottuto euro. Che si organizza un comitato. Che si pubblica (o si prova a far pubblicare...) qualcosa su un giornale, un blog, un forum. Che si prova a parlare con la ggente, con esiti variamente disastrosi il più delle volte.

C'è gente che odia berlusconi ma paga mediaset premium. Ci rendiamo conto? Io sì, molti evidentemente no.

Dispiace se chiude il negozio di quartiere ma si va sempre a fare compere al centro commerciale.

Si è contro l'evasione ma si acquista su amazon.

Ci si lamenta per la mancanza di lavoro ma si comprano limoni e arance spagnole.

Fa schifo l'informazione ufficiale ma si continua a guardare la tv e a pagare il canone.

Hollywood è un becero strumento di propaganda venduto al sistema (come quasi qualsiasi altra cosa, dopo tutto) ma al cinema si va lo stesso.

Si potrebbe andare avanti all'infinito.

Proprio quelli che sono schiavi del sistema e delle sue infinite sfaccettature credono di lavarsi la coscienza dando la colpa al politico di turno e non hanno la minima intenzione di cambiare personalmente o mettere in discussione le proprie azioni/scelte/abitudini. Di fatto per questi vanno benissimo le cose come stanno e come stanno andando, che siano votanti o non votanti non fa alcuna differenza. :-)

Il cambiamento, e l'evoluzione (odio il termine rivoluzione perchè implica il ritornare allo stesso punto), si fa prima dentro se stessi, e poi quotidianamente con i propri pensieri e le proprie azioni.
FranZeta
#65 FranZeta 2017-11-06 16:44
Sempre a proposito del partito del non voto, mi sono dato un'occhiata alle precedenti elezioni regionali siciliane, direi che l'affluenza è pressochè identica a quella del 2012, mentre invece il vero tracollo ci fu proprio nel 2012 rispetto al 2008: 20 punti in meno. Ora mi chiedo, cos'è successo tra il 2008 e il 2012 di così sconvolgente? La risposta è piuttosto ovvia, è scomparso (momentaneamente) Berlusconi. Agli amici siciliani lascio ogni ulteriore considerazione.

Non so se è già stata segnalata la notizia, a me ha fatto godere non poco:
www.ilfattoquotidiano.it/.../3960823
Di Maio annulla il confronto con Renzi:
"Non è più il nostro competitor"
Non che sia un fan di Di Maio e nemmeno di questo linguaggio commerciale adattato alla politica, ma vedere smerdato in questo modo il bullo fiorentino non ha prezzo.
zlatorog
#66 zlatorog 2017-11-06 16:49
#63 FranZeta

Verissimo! Purtroppo...
eartahhj
#67 eartahhj 2017-11-06 16:58
#64 mg
sono quasi completamente d'accordo con la tua visione, e anche io penso che Politica (con la P non con la p) sia ogni nostra scelta, ma proprio per questo dico: e allora non votare come può essere meglio di votare? Almeno nel secondo caso stai cercando di farti sentire quando veramente puoi farlo. Poi ovvio, se vai a votare ogni 5 anni e per i restanti 4 anni, 364 giorni,23 ore, 55 minuti stai a lamentarti ma poi, come dici tu, fai le stesse cose che critichi (butti le carte per terra, tratti male la cassiera del supermercato perchè hai le palle girate, vorresti i centri commerciali chiusi la domenica ma la domenica vai a fare la spesa perchè ti serve il pane e il latte), allora in ogni caso stai sbagliando.

Ma ciò non toglie che andare a votare è l'unica possibilità che ci viene data per almeno tentare di cambiare chi sta sopra di noi a decidere il nostro destino.
Poi che il cambio debba essere di mentalità prima che di classe politica, sono d'accordo al 100%
ARULA
#68 ARULA 2017-11-06 17:04
@65 FranZeta
Citazione:
il vero tracollo ci fu proprio nel 2012 rispetto al 2008: 20 punti in meno. Ora mi chiedo, cos'è successo tra il 2008 e il 2012 di così sconvolgente? La risposta è piuttosto ovvia, è scomparso (momentaneamente) Berlusconi. Agli amici siciliani lascio ogni ulteriore considerazione.
Forse in questa tua "analisi" hai dimenticato un particolare ben più importante di Berlusconi... la crisi economica.
Cominciata proprio durante il 2008 ed ancora inarrestabile a causa dei veri motivi di questa crisi e della stragrande maggioranza dei nostri problemi: Il signoraggio bancario e l'euro.
E forse, dopotutto, anche i siciliani, nonostante quello che insinui, non si sentono più rappresentati o difesi da chi viene pagato per fare questo.
notomb
#69 notomb 2017-11-06 17:17
Falso. L'incompetente fa molti più danni di un corrotto un po' competente. Esempio Craxi (che non ho mai votato e duramente criticato sempre) era un corrotto ma competente e 10 anni luce avanti a questi. Ora sono platealmente incompetenti e corrotti e i risultati si vedono.
starburst3
#70 starburst3 2017-11-06 17:18
@ Arula
Piccolo O.T.: Altare,ara o braciere? c'entra Medusa?

IN RED WE TRUST
LoneWolf58
#71 LoneWolf58 2017-11-06 17:49
@notombCitazione:
Falso. L'incompetente fa molti più danni di un corrotto un po' competente.
È una possibilità... ma leggi bene la mia risposta.
Oltre al fatto che la "presunta" incompetenza del M5S è tutta da dimostrare mentre la disonestà unità all'incompetenza di chi ci sta governando è sotto gli occhi di tutti.
FranZeta
#72 FranZeta 2017-11-06 17:56
@Arula
Non sto insinuando proprio niente, ho solo portato all'attenzione dei numeri e un fatto. Non capisco cosa c'entri la crisi economica del mondo occidentale con delle elezioni regionali, comunque questi sono altri numeri:

Affluenza elezioni regionali Lombardia

2000 76%
2005 73%
2010 65%
2013 77%*

*accorpate alle elezioni politiche

Evidentemente in Lombardia la crisi si è sentita molto meno, probabilmente perchè è una regione improduttiva rispetto alla Sicilia...
Non mi pronuncio nemmeno su signoraggio bancario eccetera perchè pensare che i siciliani non vadano a votare alle loro elezioni regionali per motivi simili è una teoria uscita dal regno degli unicorni rosa.
Fabrizio70
#73 Fabrizio70 2017-11-06 18:04
Citazione:
tu chi voteresti?
Se ce n'è uno che ritengo il meno peggio allora voto quello , altrimenti nessuno , in ogni caso per chi blatera di "annullare le schede" :

prefettura.it/.../...

Per quanto attiene la rilevazione del numero degli elettori, appare utile rammentare che coloro che rifiutano la scheda non dovranno essere conteggiati tra i votanti della sezione elettorale.

Traduzione per chi ha i paraocchi

laveracronaca.com/.../...

Rifiuto della propria scheda elettorale:

Da segnalare inoltre che la legge prevede la possibilità di rifiutarsi di ritirare la propria scheda elettorale: o meglio, come spiegato dal Ministero dell’ Interno, per questa pratica non vi è “una specifica disciplina normativa ma non può certamente ritenersi vietato”. Quindi, rifiutarsi di ritirare la propria scheda elettorale (accade sempre più spesso) è assolutamente legittimo; da segnalare che in questo caso ci si trova di fronte ad un non voto, in sostanza la medesima condizione del non recarsi a votare.


Quindi di che state discutendo ?

Citazione:
Oltre al fatto che la "presunta" incompetenza del M5S è tutta da dimostrare
Basta guardare a Roma , siamo tornati indietro ai tempi di Alemagno...
notomb
#74 notomb 2017-11-06 18:04
Ad oggi 06-11-2017 sai dirmi una soluzione Valida e Praticabile che i "competenti" del M5s stanno propagandando dal 2013? Escluso il mantra del reddito di cittadinaza che è semile a quello della Lega per la secessione usato per anni e null'altro.
Ripeto PRATICABILE.
Tasse
Lavoro
Immigrazione
Criminalità
Evasione
Sanità
Moneta
Politica estera ????
Sono tutto orecchie. P:S. Il fatto che non le abbiano anche gli "gli altri" non è una scusante
LoneWolf58
#75 LoneWolf58 2017-11-06 18:05
@mgCitazione:
solo riconoscendo il carattere illusorio del giogo, rifiutandosi di prendere parte allo spettacolo e tornando a vivere nella realtà si possono fare dei seppur difficili passi in avanti.
Come rifiutare di prendere parte allo spettacolo... non votando? in questo caso, al massimo, saresti comunque un comparsa "passiva".
Per tornare a vivere la realtà ti ho fatto un esempio semplice e concreto #53
Citazione:
Prendendo spunto dalla tavola (imprecisa) postata da Arula possiamo notare che PD e M5S sono favorevoli alle vaccinazioni obbligatorie. Attualmente il PD ed il suo schieramento hanno approvato una legge per l'obbligatorietà di 12 vaccini... il M5S ha, invece, presentato un disegno di legge per l'obbligatorietà di 4 vaccini.... se si va alle elezioni e sei contro l'obbligatorietà dei vaccini che fai?
Secondo il tuo punto di vista è inutile votare tanto non cambia nulla. Per me tra 12 e 4 c'è una bella differenza.
Citazione:
non è il "governo" che plasma la società ma è la società che plasma il "governo"
e la società è fatta di individui che consapevoli dell'illusorietà del giogo rinunciano a partecipare allo spettacolo diventanto sempre più comparse passive... e lasciando nelle mani di pochi la possibilità di scegliere. Scelte che poi saranno costretti "comunque" a subire.
ARULA
#76 ARULA 2017-11-06 18:08
@70 starburst3
Scusate l'OT
Citazione:
Altare,ara o braciere? c'entra Medusa?
Arula: intesa come altarino fittile di uso domestico.

Perché quando lavoravo nell'archeologia, una vita fa, in uno scavo sperimentale essendo l'unico membro dello staff di dimensioni ridotte ho passato dentro una piccola cisterna due settimane per scavare e recuperare un'arula che poi ho pulito, restaurato, disegnato e catalogato... quindi mi è rimasto questo soprannome a cui sono molto affezionata.
starburst3
#77 starburst3 2017-11-06 18:31
#76 Arula
Grazie ;-)

IN RED WE TRUST
ARULA
#78 ARULA 2017-11-06 18:33
@72 FranZeta
Citazione:
Non mi pronuncio nemmeno su signoraggio bancario eccetera perchè pensare che i siciliani non vadano a votare alle loro elezioni regionali per motivi simili è una teoria uscita dal regno degli unicorni rosa.
Non è quello che ho detto... i siciliani come il resto della popolazione non ne sa niente... ma chi pretende di governarci dovrebbe sapere qualcosa???

Inoltre se fosse come dici tu Berlusconi si è ripresentato per promuovere Musumeci... ma non mi pare che hanno fatto comunque a ressa per votare. La percentuale è inferiore al 2012 quindi la tua analisi è sbagliata.
LoneWolf58
#79 LoneWolf58 2017-11-06 19:14
@Fabrizio70Citazione:
Basta guardare a Roma , siamo tornati indietro ai tempi di Alemagno...
Lo valuteranno gli elettori alla fine del mandato... anche se a me non sembra.
Non abitando a Roma sono di Roma ed ho ancora parecchi parenti ed amici che vi abitano, ma forse sarano tra i pochi fortunati a vivere in quartieri dove le cose sono migliorate.
horselover
#80 horselover 2017-11-06 19:14
chi si presenta alle elezioni diventa automaticamente un mio nemico perchè è un servo dello stato
LoneWolf58
#81 LoneWolf58 2017-11-06 19:23
Citazione:
chi si presenta alle elezioni diventa automaticamente un mio nemico perchè è un servo dello stato
Belle parole... visto che il tuo nemico è lo Stato che fai per combatterlo?... oppure sei espatriato in un altro Stato? o magari vivi in un'isola deserta??
veritassaphinho
#82 veritassaphinho 2017-11-06 19:31
Nel 2013 il pd prese 257.274 voti pari al 13.42% ed i candidati erano 11. Io se fossi di maio prima di dare per morto Renzi starei attento visto che il numero dei voti odierni non lo conosciamo. Forse di miao non vuole affrontare Renzi , che magari con il partito disintegrato ha fatto anche più voti rispetto alle precedenti.
horselover
#83 horselover 2017-11-06 19:37
disubbidisco
eartahhj
#84 eartahhj 2017-11-06 19:45
#74 notomb 2017-11-06 18:04
Citazione:

Ad oggi 06-11-2017 sai dirmi una soluzione Valida e Praticabile che i "competenti" del M5s stanno propagandando dal 2013? Escluso il mantra del reddito di cittadinaza che è semile a quello della Lega per la secessione usato per anni e null'altro.
Ripeto PRATICABILE.
Tasse
Lavoro
Immigrazione
Criminalità
Evasione
Sanità
Moneta
Politica estera ????
Sono tutto orecchie. P:S. Il fatto che non le abbiano anche gli "gli altri" non è una scusante
Dipende dal tuo concetto di praticabile, che probabilmente è, ad esempio, molto diverso dal mio. Per me è praticabile il reddito di cittadinanza, come lo è andare in Europa (se hai un governo credibile) a chiedere flessibilità altrimenti cara Europa non ti paghiamo le tasse, come lo è chiedere la polizia giudiziaria a bordo delle ONG altrimenti la nave non attracca al porto, come lo è chiedere che le navi delle ONG siano meno vicine ai territori dei paesi da cui arrivano gli immigrati economici o "presunti bisognosi", come lo è togliere le sanzioni alla Russia che non fanno altro che danneggiarci, come lo è eliminare l'obbligatorietà sulle vaccinazioni (che già sarebbe un grande passo), come lo è tassare prima chi evade tanto (grandi compagnie, lobby delle slot machine, ecc.) e poi i piccoli commercianti,

insomma comunque puoi leggere tutto qui se ne hai voglia www.movimento5stelle.it/programma/index.html
LoneWolf58
#85 LoneWolf58 2017-11-06 19:50
Citazione:
disubbidisco
Seriamente?... e come? non rispetti i limiti di velocità? non paghi le tasse? butti le cicche in terra? in cosa consiste la tua disobbedienza?
horselover
#86 horselover 2017-11-06 20:14
ubbidisco alla mia coscienza.le elezioni sono solo la possibilità offerta alle pecore di scegliersi il pastore che le porterà alla tosatura (o al macello) io provo ad evitarlo poi ognuno fa' come crede
LoneWolf58
#87 LoneWolf58 2017-11-06 20:19
Citazione:
ubbidisco alla mia coscienza.le elezioni sono solo la possibilità offerta alle pecore di scegliersi il pastore che le porterà alla tosatura (o al macello) io provo ad evitarlo poi ognuno fa' come crede
Il fatto è che comunque anche tu sei una pecora all'interno dell'ovile... che partecipi o meno alla scelta del pastore qualcuno il pastore lo farà e magari sarebbe stato meglio scegliere quello che ti porta alla tosatura piuttosto che al mattatoio... poi ognuno fa' come crede.
veritassaphinho
#88 veritassaphinho 2017-11-06 20:35
# 84

Che c'entra il governo credibile in Europa , usa un sistema paritario e fiduciario.
Se non hai la maggioranza qualificata a supporto ( 65%) fai il piangere miseria e sono capricci dei bambini dell' asilo che fanno teatro per ottenere la caramella.

Attento che un governo può fare quello che vuole nel suo paese, anche non far attraccare navi di salvataggio e recupero, poi quello che fa testo sono non solo il trattato di Dublino ed entra in vigore con la maggioranza qualificata, non a discrezione , ma altri trattati internazionali, montego Bay e altri.
Poi il ricatto di non pagare la tua quota, basta che ne esci annunciando il ricorso all' art.50 perdi il mercato di 47 paesi che incide per il 75% circa, e ti tieni , lo 0.2-3 che è' quello russo. La vita è' fatta di scelte, non serve nemmeno un referendum. Basta trovare 400 miliardi da liquidare la BCE in questi due anni, garantire gli altri 1100 miliardi detenuti da altri paesi che li onorerai , e li vogliono in euro o dollari, non in una moneta deprezzata.
ARULA
#89 ARULA 2017-11-06 20:36
Comunque secondo me state facendo delle considerazioni sbagliate.
Nessuno vi dice che gli astenuti avrebbero votato per i 5 stelle. Perché chi voleva votare 5 stelle lo ha fatto e con più entusiasmo degli altri. Mentre secondo me il numero maggiore di astenuti era negli altri schieramenti e non si sono sentiti rappresentati.

Poi c'è un'altra cosa da tener in considerazione sulla vittoria di Musumeci.
La scelta di "Musumeci".
Da siciliana vi posso dire che forse nessun'altro avrebbe riscosso lo stesso successo. Perché è vero che dietro di lui hanno accorpato la più grande monnezza dell'universo, ma Musumeci non lo è. E' assolutamente presentabile. E la gente ha votato la persona più del partito che rappresentava purtroppo.
Poi si possono fare tutte le considerazioni che volete, ma queste due cose tenetele in conto per fare una valutazione corretta dell'accaduto.
eartahhj
#90 eartahhj 2017-11-06 20:47
#88 veritassaphinho per carità però il punto è che se il tuo governo è credibile cioè non scende a compromessi con l'UE perchè non ha le mani legati da certe lobbi (banche, compagnie petrolifere, ecc) sicuramente riesce a farsi valere molto di più di un governo marionetta. Poi se ho capito bene quello che intendi, non credo proprio che se tratteniamo dei soldi che dovremmo dare all'UE, i paesi membri e/o alleati non vogliano più trattare con noi. Considera che ogni paese si fa il proprio interesse, quindi qualunque paese direbbe "beh ma perchè dovrei rinunciare al mercato italiano che mi da l'x% dei miei guadagni?". E' come se tu fossi un imprenditore e non vuoi più trattare con un determinato cliente/fornitore solo perchè questo ha litigato con un altro tuo cliente/fornitore... Cioè tu ti fai il tuo interesse che te ne frega se i due clienti tra loro litigano?
miles
#91 miles 2017-11-06 21:11
Citazione:
#64 mg
Sfatiamo intanto qualche leggenda, anche se sicuramente sarò capito non da molti:
Sono uno di quei pochi.
Ma non ad aver capito, penso che tutti lo abbiano compreso, ma ad aver messo in pratica il concetto che hai espresso.
Evito il più possibile tutto quello che reputo "politicamente" sbagliato, e che va contro i miei interessi e principi.
E' sulle piccole e grandi scelte di ogni giorno che si danno gli indirizzi politici, non di certo andando a votare per dimaio.
Il guaio è che, per la stragrande maggioranza della gente, questa cosa non è molto chiara, e uno dei motivi principali,
oltre alla pigrizia mentale, e al crogiolarsi nelle cose comode, è nel credere che qualcuno possa fare i tuoi interessi e
prodigarsi per il tuo bene al posto tuo.
notomb
#92 notomb 2017-11-06 21:17
@eartahhj
Scommettevo sul link al "volantino"
Non ci capiamo. Non è che prendi voti da indecisi o astenuti mandandoli a leggere il volantino. Parlo di propaganda politica. Ogni volta che ne hanno occasione DEVONO parlarne e non lo fanno. E' finito il tempo delle critiche, me ne frego è dal 1980 che lo so' e lo dico. DEVONO dire a ripetizione. Se vinciamo noi facciamo QUESTO, Questo e quest'altro. Il problema X lo risolviamo così e cosà. Ripeto per l'ennesima volta, se vogliono la maggioranza DEVONO portare gli astenuti al voto. Non li porti con un cazzo di programmino scritto sul web e votato da fantomatici cybernauti.
eartahhj
#93 eartahhj 2017-11-06 21:24
#92 notomb
Scusa ma allora io non capisco cosa vuoi. Mi hai chiesto proposte praticabili e ti ho detto la mia. Ti ho anche linkato il programma per risparmiarti la fatica, visto che mi sembra che tu non conosca bene il programma del M5S. Cosa vuoi sapere? Vuoi che ti dica quello che hanno in testa Grillo, Di Maio, Di Battista? Io ti posso dire come io interpreto le idee e il programma del Movimento, loro già si fanno il mazzo ogni giorno, si tagliano gli stipendi, e si smazzano ogni fine settimana in giro per il paese nelle piazze. Ma per caso hai visto quanto si è sbattuto Di Battista per il referendum del 4 dicembre e quanto Di Maio per la campagna elettorale in Sicilia? Ma qualcuno di noi sarebbe in grado di fare la stessa cosa? Perchè io sinceramente non sarei in grado e non credo sia così facile.

Gli astenuti li porti al voto spiegandogli il programma non facendo propaganda. E molti astenuti sono già convinti di non voler votare quindi peggio per loro.
FranZeta
#94 FranZeta 2017-11-06 21:53
Arula:Citazione:
Inoltre se fosse come dici tu Berlusconi si è ripresentato per promuovere Musumeci... ma non mi pare che hanno fatto comunque a ressa per votare. La percentuale è inferiore al 2012 quindi la tua analisi è sbagliata.
Mi pare che non ci capiamo. Io non ho fatto nessuna analisi (l'hai estrapolata tu secondo il tuo sentire personale), io ho solo condiviso dei numeri e un fatto storico. Se non ti piace non è colpa mia, ma io non ho mai detto che quel 20% di affluenza mancante è dovuta al voto di scambio o quant'altro. Quelli sono problemi vostri, io sto a 1000 km di distanza linea d'aria e non posso che constatare i fatti sopra esposti. Se proprio ci tieni a sapere cosa penso in effetti eccoti accontentato: Berlusconi ha vinto anche senza quel 20% che non ha più recuperato, altrimenti invece che al 40% stava al 60%.
Jurij
#95 Jurij 2017-11-06 22:01
"Non sono andata a votare."

Ok, hai votato da casa il risultato finale.

Il tuo voto è identico alle percentuali dei risultati.

Oppure pensavi davvero che non andando a votare "non votavi"?

Non votare non è un alibi, è una svendita del proprio voto.

Non è un punto di vista, ma semplice matematica.
Fabrizio70
#96 Fabrizio70 2017-11-06 22:04
Citazione:
Lo valuteranno gli elettori alla fine del mandato... anche se a me non sembra.
Mi raccomando, aspettate...



Citazione:
Non abitando a Roma sono di Roma ed ho ancora parecchi parenti ed amici che vi abitano, ma forse sarano tra i pochi fortunati a vivere in quartieri dove le cose sono migliorate.
Non è che sono migliorate , non sono peggiorate , tra questi sicuramente Ottavia-Monte Mario , del resto Virginia abita lì...
ARULA
#97 ARULA 2017-11-06 22:04
@94 FranZeta
Leggiti il commento 89.
Jurij
#98 Jurij 2017-11-06 22:05
"votando dai legittimità ad un sistema che aprioristicamente è predisposto per fregarti."

E non votando? .... la stessa cosa.

Finché c'è questo di sistema, è questo che vale.
LoneWolf58
#99 LoneWolf58 2017-11-06 22:32
Citazione:
Mi raccomando, aspettate...
Scusa... mi ricordi da quanto è Sindaco la Raggi?...
Pizzarotti a Parma che non è Roma, ha dovuto aspettare 2 anni e mezzo per cominciare a vedere qualche risultato.
Ma qualcuno si aspettava che la Raggi tirasse fuori la bacchetta maggica... e comunque se lo avesse fatto sarebbe stato merito della giunta precedente.
mg
#100 mg 2017-11-06 22:38
#67 eartahhj

Stai guardando il problema sbagliato.

Il problema non è chi viene eletto ma sono le pressioni e i condizionamenti (finanche le minacce o la loro esecuzione) che arrivano a chiunque venga eletto (anche prima che venga eletto).

Prova ne è anche il 5S che all'inizio aveva una qualche libertà di azione e di pensiero, ma poi nel momento in cui ha raggiunto una certa importanza ha dovuto cambiare la sua essenza per entrare dentro la cornice (il frame della narrativa). Rimanendo in tema spettacolo e prendendo per buona la genuinità del movimento delle prime ore: era parte della realtà e proponeva un'organizzazione dal basso, dalla gente reale e informata; ha poi voluto (o dovuto?) abbracciare lo spettacolo (giornali e tv in primis), entrare nel frame, e si è così necessariamente staccato dalla realtà. E' entrato a pieno titolo nella rappresentazione finta e manipolata. Che sia dovuto ad esigenze politiche o di sopravvivenza (personale/finanziaria), non cambia la sostanza.

Se, per l'esempio che citi tu sulle aperture domenicali e a tutti i festivi, 20 milioni di italiani si mettono daccordo non tanto a boicottare l'apertura domenicale ma a boicottare l'esercizio che la pratica, facendolo sapere chiaro e tondo che non vanno più a comprare perchè..., quanto tempo reggono? Molliamo prima noi o mollano prima loro? 20 milioni non bastano? Dipende, la risposta non ce l'ho, ma il segnale sarebbe forte. Logiche analoghe si potrebbero applicare ad altre situazioni per modificare realmente la politica ma i problemi sono la mancanza di coscienza personale e collettiva, le troppe divisioni e frammentazioni, la mancanza di organizzazione/coordinamento/visione. Ora come ora, credo politicamente sarebbe un suicidio per chiunque provare a passare le festività comandate come giorni di chiusura obbligatoria: succederebbe una rivolta quasi come se togliessero il calcio. :perculante: Ma una minoranza decisa e motivata, se si organizza un minimo, potrebbe farlo.

@ LoneWolf58

Anche qui si da risalto al problema sbagliato: il problema non è nel numero di vaccini ma nelle eventuali vessazioni a carico di chi rifuita l'"obbligo" (virgoletto perchè in questo caso è più propriamente un invito, almeno per il momento: se fosse un vero obbligo arriverebbe l'ambulanza coi caramba e via, e noi staremo a discutere di altro, tipo desaparicidos e altre amenità in stile bolzaneto). Il problema è la possibilità dell'obiezione di coscienza e il fatto che una marea di pecore va al gregge.

Sbagli di grosso quando richiami la "comparsa passiva": lo spettacolo non lo guardo (quindi non sono ne comparsa, ne spettatore) o al limite lo guardo sapendo che è solo uno spettacolo (e in questo caso sono uno spettatore critico, non lo confondo di certo per la realtà).
Citazione:
Secondo il tuo punto di vista è inutile votare tanto non cambia nulla. Per me tra 12 e 4 c'è una bella differenza.
Ma, per me non cambierebbe praticamente niente. Se ci fossero solo quei due non saprei, probabilmente voterei contro il pd. Ma c'è anche un partito che, a parole almeno, è per la non obbligatorietà, magari potrei votare quello. ;-)
Citazione:
Il fatto è che comunque anche tu sei una pecora all'interno dell'ovile... che partecipi o meno alla scelta del pastore qualcuno il pastore lo farà e magari sarebbe stato meglio scegliere quello che ti porta alla tosatura piuttosto che al mattatoio... poi ognuno fa' come crede.
Vedi caro, per pastore viene scelto quello che, al momento, riesce ad imbonire meglio il gregge. Ma il gregge non è del pastore, il gregge è del padrone, o almeno lui pensa che sia così. Ed il pastore è un servo del padrone, quindi puoi cambiare il pastore ma è sempre il padrone che decide quando tosare e quando macellare: il pastore esegue e quando poi le pecore non lo seguono più si cambia pastore.
veritassaphinho
#101 veritassaphinho 2017-11-06 22:49
Che c'entra la bacchetta magica, nessuno ha preteso che la possedesse. Stadio : decideranno i cittadini , poi ci sarà referendum consultivo, poi sono stata eletta decido io, senza referendum. Lo stadio dove è?
Olimpiadi: Roma sarà candidata 2024, poi i romani decideranno, poi ho cambiato idea.
È' il senso di uno vale uno che non è' paritario.

Appendino 2 avvisi di garanzia
Raggi non ricordo se ne aveva 1 o 2

Saranno medaglie per loro, a me non farebbe piacere ricevere nemmeno una comunicazione per a conoscenza dei fatti.
LoneWolf58
#102 LoneWolf58 2017-11-06 23:09
@mgCitazione:
Sbagli di grosso quando richiami la "comparsa passiva": lo spettacolo non lo guardo (quindi non sono ne comparsa, ne spettatore) o al limite lo guardo sapendo che è solo uno spettacolo (e in questo caso sono uno spettatore critico, non lo confondo di certo per la realtà).
Sei una comparsa in quanto vivendo nel sistema vi partecipi senza esserne attore. Passivo in quanto subisci le scelte delle altre comparse. Puoi esserne spettatore solo qualora ne vivessi al di fuori senza subirne gli influssi o le ingerenze... isola deserta? altro pianeta?? altro Stato (e quindi altro sistema)?Citazione:
Ma, per me non cambierebbe praticamente niente. Se ci fossero solo quei due non saprei, probabilmente voterei contro il pd. Ma c'è anche un partito che, a parole almeno, è per la non obbligatorietà, magari potrei votare quello.
Puoi fare quello che vuoi... anche non votare. Ma se vuoi sperare che il tuo voto serva a qualcosa devi optare per una opzione realizzabile. Il voto è uno strumento vedi di utilizzarlo al meglio delle sue possibilità.Citazione:
Vedi caro, per pastore viene scelto quello che, al momento, riesce ad imbonire meglio il gregge. Ma il gregge non è del pastore, il gregge è del padrone, o almeno lui pensa che sia così. Ed il pastore è un servo del padrone, quindi puoi cambiare il pastore ma è sempre il padrone che decide quando tosare e quando macellare: il pastore esegue e quando poi le pecore non lo seguono più si cambia pastore.
Anche messa così puoi sempre tentare di scegliere tra un pastore che "cura" le pecore o uno che le "vessa"... il risultato finale non cambierà ma nel frattempo vivo al meglio.
frostyboy
#103 frostyboy 2017-11-06 23:12
Io credo ch il M5S non abbia superato Musumeci per una semplice ragione: ultimamente aveva assunto posizioni vicine alla destra (Jus soli, abusivismo, scelta del candidato premier in un modo tutt altro che democratico ecc) a questo punto gli elettori di sinistra hanno preferito votare quel che restava della vera sinistra (Fava).

Gli elettori di destra avevano invece la possibiltà di votare una coalizione ed un candidato di vera destra, destra storica ,tradizionale, berlusconiana, affarista e mafiosa. Perchè votare una copia sbiadita?

Inoltre Cancelleri , che ha comunque avuto un ottimo risultato, non è stato il candidato migliore: non ha personalità, non sa parlare in pubblico e sembra un pupazzo in mano ai leaders del movimento. Insomma qui in Sicilia chi ha votato 5 stelle, ha votato solo per il movimento, Cancelleri non ha portato alcun voto in piû. Non so se avrebbe accettato, ma il candidato forte sarebbe stato Nino Di Matteo. Oppure il Sindaco grillino di Ragusa, di cui la stampa non si occupa perché sta governando benissimo la città. Ed in Sicilia questo si sapeva.

E infine concordo con #89 Arula . Anche io ,da siciliano, concordo che la destra ha vinto per merito di Musumeci, che da queste parti è molto apprezzato da molti siciliani a prescindere dalla fede politica.

Insomma il merito della destra è stato quello di candidare un "presentabile" , l'errore dei 5S è stato quello di candidare un signor nessuno.
mg
#104 mg 2017-11-06 23:25
#102 LoneWolf58
Citazione:
Sei una comparsa in quanto vivendo nel sistema vi partecipi senza esserne attore. Passivo in quanto subisci le scelte delle altre comparse. Puoi esserne spettatore solo qualora ne vivessi al di fuori senza subirne gli influssi o le ingerenze... isola deserta? altro pianeta?? altro Stato (e quindi altro sistema)?
Non hai capito, ti do un suggerimento: il sistema è reale mentre lo spettacolo è l'illusione che maschera il sistema. Uno dei problemi è che troppe persone vivono dentro allo spettacolo, quindi fuori dalla realtà. Se vogliamo è anche il senso del film matrix, a pensarci bene. Quindi cosa sono? Un comunissimo essere umano. :-)
veritassaphinho
#105 veritassaphinho 2017-11-06 23:26


Complimenti.
Capolavoro grammaticale lonewolf , hai spiegato con queste tre righe il dativo, l' accusativo ed il genitivo. Sei sicuro di non essere un insegnante di qualche lingua oppure un buon allievo?

Se ti metti a studiare tedesco, russo, latino, greco, in poco tempo lo padroneggi grammaticalmente
czar
#106 czar 2017-11-06 23:40
La questione del non voto è uno stato d'animo esistenziale.

Se foste nelle mani di un sadico che vi fa scegliere la prossima tortura siete sicuri che ragionereste, con logica e acume, se preferire un calcio o un pugno, oppure gli sputereste in faccia ?

Voi partite dall'idea che ci sia un meno peggio chi si sente in quello stato non ragiona così.

Il calcio od il pugno pari sono ma non vuole sentirsi poi dire "lo avevi scelto te il pugno!"


Si sono presentati 4 gruppi ( non 2000 partitini, i programmi sono 4) della sinistra e della destra credo non occorra dir niente per convincere che non vanno votati.

I M5s per me dopo la questione vaccini sono morti.

Francamente avrei solo sentito una fastidiosa voce che diceva " grazie che mi fate scegliere a chi essere suddito".....

La mia idea era "nessuno dei suddetti"

Pronto a cambiare idea se m5s prende posizione contro big pharma altrimenti anche per il glifosato sono sicuro che deciderebbe come Monsanto raccomanda....
mg
#107 mg 2017-11-06 23:46
#102 LoneWolf58 (segue)
Citazione:
Puoi fare quello che vuoi... anche non votare. Ma se vuoi sperare che il tuo voto serva a qualcosa devi optare per una opzione realizzabile. Il voto è uno strumento vedi di utilizzarlo al meglio delle sue possibilità.
Certo che posso fare quello che voglio, ci mancherebbe. Ma, vedi, mentre cerco di usare tutti i miei strumenti al meglio non mi illudo che sia il voto quel certo quid che possa eventualmente cambiare qualcosa.

Citazione:
Anche messa così puoi sempre tentare di scegliere tra un pastore che "cura" le pecore o uno che le "vessa"... il risultato finale non cambierà ma nel frattempo vivo al meglio.
Metaforicamente, preferisco cercare di convincere le altre pecore che il padrone non le possiede piuttosto che perdere tempo col pastore. Sono fatto così, è un mio carattere innato, buono o cattivo non sta a me dirlo: di certo non mi ha aiutato molto nella vita.
Shuran
#108 Shuran 2017-11-07 00:35
Autorimosso (articolo errato, sorry)
veritassaphinho
#109 veritassaphinho 2017-11-07 01:17
halastor
#110 halastor 2017-11-07 03:12
In questi commenti se ne leggono di tutti i colori (eufemismo).
La verità? Berlusconi è un genio della politica!!! Se non fosse quello che è e se facesse l'interesse di tutti sarebbe il politico e lo statista perfetto...purtroppo....
Comunque, Berlusconi conosce i suoi polli. Presentare Musumeci e la sua lista dalla dubbia moralità e piena di "impresentabili" (come è stata definita da altri, che poi non sono tutti così...facciamo i dovuti "distinguo") è stato un colpo di genio. Lui sa perfettamente che in sicilia il problema del voto a "minchia": come dire voto inutile a persone dubbie, è prima di ogni cosa un problema culturale. Lui sa che se presenta in sicilia un candidato o una lista di candidati a chicchessia e per qual si voglia occasione elettorale, che rappresentano o che solo la gente immagini (anche se non è vero) che rappresentino un certo status ecc...(qui metteteci quello che volete voi ....) la gente li vota. Perché???
Ma perché in sicilia la cultura è quella...senza offesa per nessuno. La stessa cosa si ripete in altre parti d'Italia.

in summa: un uomo per bene vota un uomo per bene, un l.....o vota un altro l.....o, un m.......o vota un m.......o, un ignavo (la sicilia ne è piena) non vota, il Papa è eletto dei cardinali cattolici e non dagli hare krishna ecc... ecc...ecc... una semplice questione di logica insiemistica e sillogismi.

A loro interessano solo i voti e non da che parte vengono.

Adesso i 5 stelle hanno un grosso problema: nonostante siano la prima forza politica della nazione (il voto siciliano lo conferma), il loro stoicismo non li farà mai governare (a parte qualche comune). I sistemi elettorali italiani sono fatti per governare in alleanze...prima lo capiranno e prima andranno al governo. Si spera che questa tornata elettorale siciliana li faccia ravvedere altrimenti ci terremo un movimento politico immenso senza forza di governo che diventerà esso stesso un mestierante della politica in senso lato al partito e non inteso come singola persona che poi è una delle cose che essi stessi hanno sempre biasimato e combattuto...ma tu guarda un po!!! Per essere più chiari li terremo in eterno nei consessi politici italiani come eterna opposizione a fronte di qualche milione di euro di rimborsi (una vera goccia nel mare degli sprechi)...se è così preferisco dare il voto ad altri.

Quest'ultima considerazione fa nascere un altro grosso problema dei 5stelle. Se qualcuno di loro che conta bazzica questo forum (o se ne conoscete qualcuno fateglielo sapere) si inalberi davanti i prossimi concetti come una legge.

Fra 5 anni, quelli che oggi abbiamo imparato a conoscere e ad apprezzare o a detestare (dipende dai casi), i vari Di Maio, Di Battista ecc... non ci saranno più (ma chi ci crede?) per via di quella assurda regola delle due legislature. Gli italiani dovranno ricominciare da capo con gente nuova che non conosce (gli italiani!!!!)...assurdo...il movimento morirà senza consenso politico. Il consenso politico si costruisce governando (per ora è solo protesta) e non facendo solo opposizione. Magari bisogna davvero credere a ciò che dicono gli analisti...ovvero che i 5 stelle non vogliono governare...bene, li smentiscano!!!

Si sveglino...da soli non andranno da nessuna parte. Non esiste il 51% dei consensi nemmeno se avessero come candidati gli avengers o pinguini di Madagascar.

La realtà (grazie anche ai 5 stelle.. non me ne voglia nessuno) è che la Sicilia avrà per altri 5 anni un governo che se va bene lascerà tutto com'è.

halastor
LoneWolf58
#111 LoneWolf58 2017-11-07 08:58
Citazione:
Metaforicamente, preferisco cercare di convincere le altre pecore che il padrone non le possiede piuttosto che perdere tempo col pastore. Sono fatto così, è un mio carattere innato, buono o cattivo non sta a me dirlo: di certo non mi ha aiutato molto nella vita.
e chi ti impedisce di farlo mentre cerchi di far eleggere un pastore che non ti porti al macello?...
Non mi pare di aver mai detto che il voto è la soluzione (di certo non lo è il "non voto") ma solo uno degli strumenti a disposizione.
E qui la chiudo... mi sembra di aver ben chiarito il mio punto di visto... ;)
LoneWolf58
#112 LoneWolf58 2017-11-07 09:09
Citazione:
Se ti metti a studiare tedesco, russo, latino, greco, in poco tempo lo padroneggi grammaticalmente
No grazie mi basta ed avanza l'italiano... anche se ero indeciso sul puoi/potresti :hammer:
stephenW
#113 stephenW 2017-11-07 13:45
@ #21 ARULA

"prova tu a fare una scelta!"

Laura, non capisco se sei ironica o sei il tuo dubbio è reale. In realtà so benissimo che tu sei seria, e non ti senti rappresentata da nessuno in quanto per te sono tutti uguali, dato che sei una veggente, ormai è chiaro che lo sei, è ufficiale, perchè non è la prima volta che affermi che il m5s una volta al governo "farà quello", "farà come l'altro", " dirà questo", "farà così, farà cosà" , insomma sai già quello che diranno e che faranno, non hai dubbi. Non dai neanche una possibilità. Come se in sicilia le cose potebbero andare peggio. Significa che per te ora va tutto bene, o meglio, potrebbero peggiorare con il m5s, quindi è bene continuare a seguire questa linea, riconfermare ciò che c'è sempre stato. VA beh ognuno ha le sue convinzioni :) Curioso però come modo di ragionare i tuo.
starburst3
#114 starburst3 2017-11-07 15:30
Della serie.....ma o piamo sto 30%????
il Pd insieme alla “Cosa rossa” che sta per nascere (o forse no, o forse sì) alla sua sinistra con Mdp, Sinistra Italiana e Possibile e magari con il listone di cui oggi si parla su molti giornali, guidato da Piero Grasso, da comporre con Giuliano Pisapia, in collaborazione con Emma Bonino, ma che tenga dentro anche Laura Boldrini e pure Carlo Calenda (ma è un’ipotesi che per il momento ha il sapore della trama di George Lucas). :roll: :-o :-D :hammer:
Da un articolo del Fatto Quotidiano.
www.ilfattoquotidiano.it/.../3963610

IN RED WE TRUST
ARULA
#115 ARULA 2017-11-07 15:55
@113 stephenW
Non si tratta di veggenza... ma in base a quello che "credo di sapere" sul mondo, (perché per fortuna c'è sempre da imparare giorno per giorno) non considero più i 5 stelle una opzione valida politicamente e sono decisamente stanca di votare il meno peggio. Nessuno rappresenta il mio pensiero e vuole combattere quelle che ritengo siano le battaglie da combattere. E alla fine per come hanno impostato la questione politica anche se il movimento in Sicilia avesse vinto sarebbe stata solo una "vittoria di Pirro". Anche volendo, cosa di cui comunque nutro seri dubbi, non avrebbero potuto fare niente.
Fine della storia.
Non è che per forza bisogna essere grillini per essere contro il sistema, anzi... secondo me bisogna andare oltre i grillini per essere "veramente" contro il sistema.
LICIO
#116 LICIO 2017-11-07 17:36
PER LA PRIMA VOLTA DAL DOPOGUERRA I SICILIANI HANNO MESSO IN CAMPO UNA CLAMOROSA DISOBBEDIENZA CIVILE...
E' UNA SVOLTA EPOCALE...
CHAPEAU !!!
aledjango
#117 aledjango 2017-11-07 20:02
Niente... ARULA continua a predire il futuro!
Ci diresti la combinazione vincente del prossimo superenalotto? Ammesso che ci sia ancora?
eartahhj
#118 eartahhj 2017-11-07 20:32
Segnalo: www.youtube.com/watch?v=BSzakzi9OOo (BROGLI ELETTORALI IN SICILIA: ECCO LA PROVA!)
ARULA
#119 ARULA 2017-11-07 20:44
@118 eartahhj
interessante... io alle case di cura non avrei mai pensato.
Interessante anche il fatto che a Catania il giorno prima delle elezioni si siano dimessi 100 presidenti di seggio su 330... bisognerebbe indagare sul perché?
Sempre che la magistratura voglia lavorare... ne dubito.
ARULA
#120 ARULA 2017-11-07 20:45
@117 aledjango
Si, evidentemente sono una sibilla. :roll:
perspicace
#121 perspicace 2017-11-07 21:49
Chi non è andato a votare ha votato Renzusconi. Astenuti un c...o hanno votato eccome.
eartahhj
#122 eartahhj 2017-11-08 10:04
Ahahah rido per non piangere palermo.repubblica.it/.../...

"Messina, arrestato per evasione fiscale il neo-deputato regionale De Luca (Udc)"
ARULA
#123 ARULA 2017-11-08 11:36
122 eartahhj

Ho visto... manco il tempo di festeggiare... :hammer:
Antdbnkrs
#124 Antdbnkrs 2017-11-08 11:41
Come ho gia' detto molte volte il M5S mi ha molto deluso per i vaccini e considero Di Maio inadatto a essere candidato a premier, quindi non posso essere tacciato di partigianeria, vorrei un elenco dei loro errori di comunicazione:

PRO:
1) Diventeremo il primo partito della nazione (e mi pare che sia gia' cosi')
2) I VDAY per ribadire che il media sono merda (e sono merda!)
3) Le stampanti 3D (grillo preso in giro dai media di merda...)
4) COSTITUZIONE (il 60% ha votato per il NO)
5) Alcune ONG sono taxi per i migranti (e sono taxi!)
6) Renzi non è piu' un interlocutore (e mi pare che stiamo andando verso quella direzione)

poi quelle complottiste:
7) 11 Settembre INSIDE JOB (e non ci sono dubbi!)
8) Le scie chimiche sono reali (e per me non ci sono dubbi)
9) I microchip sottocutanei (e mi pare che non siano tutte cazzate....)

CONTRO:
1) I vaccini sono "acqua fresca" (stocazzo!)
Shuran
#125 Shuran 2017-11-08 12:08
#121 perspicace

Citazione:
Chi non è andato a votare ha votato Renzusconi. Astenuti un c...o hanno votato eccome.
Né Renzi né Berlusconi erano candidati alle elezioni regionali siciliane. A me pare che la sua perspicacia, messere, lasci un pelino a desiderare in realtà, contrariamente a quanto darebbe ad intendere il suo nickname. :hammer:

Parlando in maniera più seria, avete per caso analizzato il voto o state solo facendo cagnara?

Per coloro che avessero interesse ad analizzare il voto nel dettaglio (per quanto possibile) c'è il seguente link www.repubblica.it/.../sicilia.html?refresh_ce

"Vincitore" è Nello Musumeci, appoggiato dai seguenti partiti, o alleanze di partiti, vedasi FdI+Noi con Salvini (che non è la Lega Nord, fatevene una ragione, dopo averci infamato per 20 anni, non crediate che al sud noi 'terroni' potremmo mai scordarci cosa rappresenti la Lega ed eventualmente votarla :-D ).

Qui sotto i risultati della coalizione "vincente" (totale 39,80%) in tutta la regione:

Forza Italia
16,40% (315.056 voti), 12 seggi

Idea sicilia - Popolari e autonomisti
7,10% (136.520 voti), 5 seggi

Sicilia vera - Libertas - Rete Democratica - Udc
7,00% (134.124 voti), 5 seggi

#Diventerà bellissima - Per la Sicilia
6,00% (114.708 voti), 4 seggi

Alleanza per la Sicilia (Fdi + Noi con Salvini)
5,60% (108.713 voti), 3 seggi

Analizzando i numeri risulta chiaro che:

1) Berlusconi non era tra i candidati, il suo partito sì ed è stato scelto da 1 elettore su 6 circa (16.40 %);
2) la Meloni in Sicilia ha ottenuto 3 seggi in condivisione con lo spettro leghista/autonomista (ma fondamentalemnte fancazzista :perculante: ), il MoVimento 5 Stelle di seggi ne ha ottenuti 19+1 per Cancelleri in quanto primo tra i candidati a governatore non eletti. Alla luce di quanto appena scritto, risulta ancora più divertente l'affernazione della Meloni che vi viene mostrata nel seguente video



ipse dixit :-D ;

3) Sicilia vera - Libertas - Rete Democratica - Udc: ovvero, come fare in 4 partiti (dìconsi 4) a raccattare meno della metà dei voti di Forza Italia, ed ottenere la miseria di 5 seggi (e non chiedetemi come faranno a spartirsi l'ultima seggiola, perché io al gioco delle sedie, quello che quando staccano la musica ti devi avventare su di una sedia attentando alla vita degli altri bimbi che giocano con te, non ho mai partecipato :-? );

4) il 13,10% dei votanti (da non confondere con gli aventi diritto al voto, cioè la totalità del corpo elettorale) ha deciso di votare per questi due "partiti" (che però, nonostante siano partiti, ce li ritroviamo poi sotto varie forme sempre in mezzo al [email protected]%%0)



Sono certo che in vista del voto nazionale del prossimo anno costoro sposteranno gli equilibri in maniera determinante (ho cominciato a bere di prima mattina, ma non penso che questo possa influire sulla mia valutazione, sicuramente esatta :pint: :pint: :pint: :pint: ).

Un ultimo appunto: io non vado a votare, eppure, anche se lo avessi fatto, qualunque sarebbe stata la mia scelta in cabina non mi pare (nel senso che ho verificato) che avrei influenzato in alcun modo i risultati finali, che poi è lo scopo inconfessato del sistema "democratico": il "popolo" è sovrano, i suoi rappresentanti ne mettono in atto la sovranità, tu ed io (generico) non contiamo un beneamato clacson. :hammer:
stephenW
#126 stephenW 2017-11-08 12:14
@ ARULA

MA tutte ste cose non bastano per farti capire che il m5s sarebbe una base quantomeno più solida su cui costruire un eventuale futuro per la sicilia??! non ti piacciono ok, ma non sono dei delinquenti. E se lo sono vengono immediatamente espulsi.


@ #124 Antdbnkrs

Ascolta Antdbnkrs, tu ce l'hai tanto con il m5s per sta storia dei vaccini, che sicuramente non è proprio una cosetta da nulla, però non puoi cancellarli dalla tua "lista preferiti" per un tema sul quale non sei d'accordo, che poi anche io la penso come te, e non sono d'accordo sulla storia vaccini come anche per altre cose....ma non per questo bisogna abbandonarli, anche perchè sono comunque l'unica speranza in questo momento, con tutti i loro difetti. Non fatevi deviare (non parlo di te) di tutte le cattiverie che ogni santo giorno gli buttano addosso, si inventano anche il falso pur di metterli in cattiva luce, ed è facile caderci perchè sono praticamente tutti contro di loro, la rappresentazione grafica di quel che sto dicendo l'ha postata Laura al commento 21 "#21 ARULA" Sono loro contro tutti, e considerando che i giornali e le tv sono sotto il comando di tutti gli altri partiti, che fan finta di essere divisi (nei salotti) ma poi in realtà sono tutti uniti contro il m5s, si fa infretta a capire il perchè gli buttano letame addosso tutti i giorni e ci sono sempre notizie negative a loro riguardo, per non parlare anche di tanti siti web, tiscali in testa a tutti, che spesso sfocia nel ridicolo.
Antdbnkrs
#127 Antdbnkrs 2017-11-08 12:23
#126 stephenW

Voglio i fatti!
In campagna elettorale devono attaccare questa legge omicida e poi torno a votarli altrimenti tutti i bei discorsi tipo "noi siamo cittadini che sono scesi in campo per fare gli interessi del cittadino" vanno a puttane.
ARULA
#128 ARULA 2017-11-08 12:37
@stephenW
Concordo con Antdbnkrs.
Questi dovevano rompere con il sistema... e fino a questo momento non mi sembra proprio, anzi... vedo un lento e progressivo adeguamento. E te lo dico con dispiacere.
LoneWolf58
#129 LoneWolf58 2017-11-08 12:51
Citazione:
Questi dovevano rompere con il sistema... e fino a questo momento non mi sembra proprio, anzi... vedo un lento e progressivo adeguamento.
Ma quale sistema dovevano rompere? quando mai hanno parlato di rompere il "SISTEMA"?
Io ho sempre sentito parlare di onestà nell'amministrare la cosa pubblica... cittadini prestati alla politica... vincolo del mandato/programma elettorale... diminuire i costi della politica... rispetto della volontà del "popolo"... ma di rotture di sistemi non ricordo.
stephenW
#130 stephenW 2017-11-08 13:34
Se volete i fatti metteteli alla prova, cosa costa dico io......abbiamo sprecato decenni con impostori, corrotti,mafiosi, avidi, delinquenti, ingordi, e non avete tempo 5 anni per dare la possibilità a chi non l'ha mai avuta? Non voglio convincere nessuno qui, anche perchè ho capito che non è minimamente pensabile :) , siete tutti convinti, e straconvinti, il mio è solo un invito alla riflessione, poi continuate pure a pensarla così ma rifletteteci, non fatevi prendere dall' immondezaio di notizie che vi arrivano tutti i giorni su FB in TV e nei quotidiani e non dico neanche che dovete solo leggere le notizie dal blog di BG....ragionate con la vostra testa, e soprattutto invito a guardare gli interventi alla camera, dei deputati 5s.....ogni tanto date un occhiata e fatevi la vostra idea.
webtv.camera.it/home
webtv.senato.it/webtv_live
Fabrizio70
#131 Fabrizio70 2017-11-08 14:45
Citazione:
Io ho sempre sentito parlare di onestà nell'amministrare la cosa pubblica... cittadini prestati alla politica... vincolo del mandato/programma elettorale... diminuire i costi della politica... rispetto della volontà del "popolo"...
LoneWolf58
#132 LoneWolf58 2017-11-08 17:44
@Fabrizio
Non mi pare che la Raggi abbia parlato di rompere con il sistema?... cos'è ti brucia ancora che non ti abbia fatto fare le Olimpiadi a Roma?
Però in questo caso contro il "sistema" c'è andata... basta vedere come ha reagito il "sistema".
Vediamo la tua risposta nel contesto delle affermazioni che ho fatto:
1) onestà nell'amministrare la cosa pubblica: vediamo come andrà a finire col falso in bilancio ma fino a prova contraria ancora regge;
2) cittadini prestati alla politica: qui ci tocca aspettare fino alla fine del mandato e dell'eventuale secondo qualora si volesse ripresentare;
3) vincolo del mandato/programma elettorale: qui in effetti la tua risposta ci potrebbe pure stare ma credo ti abbia risposto Giachetti Giachetti: «Il ballottaggio sarà un referendum per le Olimpiadi»;
4) diminuire i costi della politica: qui abbiamo pareri discordanti anche se si sta muovendo nella direzione giusta;
5) rispetto della volontà del popolo: credo sia ancora presto e lo potranno valutare solo i cittadini romani.
miles
#133 miles 2017-11-08 18:18
Citazione:
Non è che per forza bisogna essere grillini per essere contro il sistema, anzi... secondo me bisogna andare oltre i grillini per essere "veramente" contro il sistema.
Freccia che colpisce in pieno il centro.
M5s è nato e cresciuto in un contesto in cui il bisogno di incanalare il malcontento era assoluto.
E il suo ruolo l'ha svolto alla grande, come del resto lo hanno fatto tutti il movimenti "fotocopia" sorti all'inizio del decennio, e finiti in un modo o nell'altro tutti allo stesso modo: podemos, tsipras,occupy wall street e altri ancora.
La frase "entreremo in parlamento e lo apriremo come una scatola di tonno" faceva ridere ancora prima di essere pronunciata.
Essere "contro il sistema" non ha nessun significato, e nessuno che si muove al suo interno pensando di cambiarlo giocando con le sue regole,avrà mai la benchè minima speranza la farlo.
LoneWolf58
#134 LoneWolf58 2017-11-08 19:13
Citazione:
La frase "entreremo in parlamento e lo apriremo come una scatola di tonno" faceva ridere ancora prima di essere pronunciata.
Faceva ridere... peccato che lo abbiano fatto ed è uno dei pochi punti del programma che sono riusciti a compiere (pur stanto all'opposizione) o forse non te ne sei accorto?
Shuran
#135 Shuran 2017-11-08 19:23
Mi pare che la discussione sia virata sui 5 stelle, ma nessun commento è relativo alle elezioni svoltesi in Sicilia (la Raggi non amministra Ragusa, giusto? :-D )

Se volete discutere i 5 stelle aprite un thread specifico, sarebbe più utile, credo.
veritassaphinho
#136 veritassaphinho 2017-11-11 12:49
In arrivo i primi sondaggi dopo Sicilia . Il campionamento e' nazionale e del 6-8novembre. Mi sa che aver rinunciato al dibattito si rivelerà una mossa sbagliata e si vedrà con i sondaggi successivi
eartahhj
#137 eartahhj 2017-11-11 12:54
huffingtonpost.it/.../...
"Un voto 25 euro. Indagato neo eletto (nel centrosinistra) in Sicilia per corruzione elettorale"

Hoplà

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO