Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

Ormai le vicende di Macerata sono uscite dall'ambito del singolo evento criminale, per diventare materia di contesa a livello nazionale. La sinistra intona il solito stucchevole cantico "contro ogni fascismo", la destra accusa la sinistra di essere lei la responsabile della situazione di intolleranza che si sta venendo a creare nel paese contro gli immigrati.

Ma a chi conviene di più questa strumentalizzazione degli eventi di Macerata? Alla destra salviniana, che cavalca l'esasperazione ormai diffusa del popolo italiano verso l'ondata migratoria, o alla sinistra boldriniana, che cavalca invece la ben nota retorica dell'antifascismo?

E se per caso la risposta fosse la seconda, chi ci può togliere dalla testa che all'interno del disegno della sinistra di aprire le porte in modo sconsiderato agli immigrati, non ci sia anche proprio la speranza di una esasperazione popolare contro questi immigrati, in modo da poi poter sfruttare eventuali eccessi - come appunto quello di Traini - per trarne un vantaggio di tipo elettorale?

Massimo Mazzucco

Aggiungi Commento   

Det.Conan
#1 Det.Conan 2018-02-10 20:42
Fanno comodo sia alla cosidetta "dx" che alla cosidetta "sx" perché essendo pressoché indistinguibili i loro programmi elettorali (parlo di quelli da applicare dopo le elezioni,il pilota automatico oligarchico,non i pezzi di carta e le dichiarazioni tv) parlare di fascismo-antifascismo tende a mobilitare i rispettivi elettori eticamente sensibili a queste etichette.
L'importante per loro è che non si voti il m5s,poi chi è di dx voti la cosidetta dx e chi è di sx la cosidetta sx e pace a patta,amici come prima,tanto chiunque vinca dei due schieramenti farà le stesse cose dell'altro.
Il m5s è fuori da questo teatrino,per quello non dice nulla su fatti come questi,fatti creati dai media e pompati ad arte per fomentare il tifo.
frostyboy
#2 frostyboy 2018-02-10 21:12
Massimo, ma che dici? Quando mai la sinistra ha mai proposto di accogliere gli immigrati in modo sconsiderato?
Questa è la propaganda dei fascisti (non parlo di te, ovviamente) o per lo meno queste sono estremizzazioni proposte dalla fazione avversa. Così come si dice che la destra li vuole uccidere tutti o buttare tutti a mare. Il problema è molto più complesso di queste semplificazioni fatte per attrarre voti o dissuadere il voto contrario.

Io credo piuttosto che L 'immigrazione sia un fenomeno comunque inarrestabile considerato che Africani ed Asiatici aumentano di numero e noi (occidentali) siamo sempre di meno. Prima ce ne rendiamo conto e prima potremo risolvere i problemi che porta questo fenomeno
ARULA
#3 ARULA 2018-02-10 21:22
Io penso che il "progetto" sia più a lungo termine. Queste elezioni sono solo l'anticipo...
LICIO
#4 LICIO 2018-02-10 21:23
Partiti spa
Non solo finanziament ipubblici,ma società, banche,immobili,fondazioni, sponsor privati e occulti...
Il mainstream si guarda bene dal mettere al centro della discussione la vera essenza dei partiti che sono diventati dei veri e propri imperi finanziari...I VERI PADRONI DEL PAESE nel bene e sopratutto nel male di cui l'immigrazione selvaggia è solo una punta dell'iceberg... :pint:
Red_Max
#5 Red_Max 2018-02-10 21:53
Divide et impera?
piano kalergi?
solite cose...
Teoclasto
#6 Teoclasto 2018-02-10 22:08
SLG
#7 SLG 2018-02-10 22:51
@ redazione
Citazione:
chi ci può togliere dalla testa che all'interno del disegno della sinistra di aprire le porte in modo sconsiderato agli immigrati, non ci sia anche proprio la speranza di una esasperazione popolare contro questi immigrati, in modo da poi poter sfruttare eventuali eccessi - come appunto quello di Traini - per trarne un vantaggio di tipo elettorale?
Semmai il vantaggio andrebbe proprio alla dx xenofoba, credo, perchè a questo folle stanno dando tutti (la gente de borgata) ragione.

Secondo me questo ha tutta l'aria di un bel piano per far scoppiare il caos totale e portare la gente sempre più all'abbruttimento
Se tu Stato sei a malapena in grado di garantire un tenore di vita decente per la tua stessa popolazione, non sei in grado di garantirne, ne salute, ne occupazione ne servizi ne quasi niente, quando addirittura esso stesso stà sparendo perchè, sia esautorato dall'Europa sia quasi completamente privatizzato e fatto a pezzetti; poi mi ci metti il sabotamento delle forze dell'ordine (mancanza del carburante, del personale, corruzioni e inefficienze varie ecc.), e una legislazione che fà acqua da tutte le parti (pure se li becchi con le mani nel sacco questi sanno benissimo che l'indomani sono già fuori e liberi di riprovarci); se alla fine vuoi pure far accettare per forza a chi nella semplicità del proprio egoismo non ne vuole sapere di altri disperati che bussano alla sua porta, e magari vedi che a questi vengono concessi privilegi che a te oriundo vengono negati.......ti girano un attimo.
La filosofia leghista (una volta antimeridionale, ora non più), dell'insulto allo straniero (povero) e del suo disprezzo mi sembra proprio l'apoteosi dell'umanesimo. Non vi dico i discorsi che sento fare dai miei colleghi perchè ci sarebbe da star male. Se a questa ci aggiungi la spacconeria fascista vien fuori proprio un bel misto esplosivo (Termite).
In tutto questo ci metti il falso altruismo sinistrorso......se poi mi togli il lavoro e lo dai allo straniero che si accontenta di meno, e magari il bulgaro mi svaligia pure la casa......C'è percaso qualcuno che abbia intenzione di far rispettare un minimo di ordine sociale, o è meglio che torniamo tutti in campagna?
Qualcuno che riesca a gestire l'ingresso e l'inserimento civile dello straniero, in misura magari non sproporzionata al tessuto sociale esistente? Non puoi limitarti a dire che non li si può rifiutare. Sei in grado, tu Stato di garantire la giustizia sociale? Lo Stato, come sempre, è assente e non mi sembra che ci sia alcuna forza politica che proponga una vera giustizia ed equità sociale, quasi come se tutti sapessero benissimo che queste sono solo utopie, e non ci resta altro da fare che passare da un politico corrotto all'altro.
I 5* non possono venire a dirmi che una volta al comando attueranno quello che per ragioni di "opportunità" non possono rivelare e proporre adesso. Magari qualcuno di loro ci crede anche, ma dopo tutto quello che anno combinato fin quì, ho molti dubbi.
Vinerba
#8 Vinerba 2018-02-10 23:06
Ci sono due tipi di fascisti: fascisti e antifascisti.

La Boldrini anni fa parlava di ripopolare l'Itaglia con 'risorse' dell'Africa.

Ora che siamo pieni di fancazzisti e spacciatori che fanno a pezzi le nostre connazionali va bene?

Poi uno dice: ma non c'é lo stesso casino per il tranviere che ha fatto lo stesso. Forse forse, caro Renzie, sarà perché le città non sono assediate da bande di tranvieri spacciatori, chissà.
flor das aguas
#9 flor das aguas 2018-02-10 23:16
dx e sx non c'entrano niente, e' il solito teatro di burattini.
Mettono il popolino l'uno contro l'altro sulla questione immigrati (creata all'occorrenza), la violenza esasperata si scatena. E con la scusa di proteggere le minoranze, e di mettere a tacere i razzisti fascisti, scatta la propaganda. La gente abbocca (mettici pure valanga di fake news trollate su siti "indipendenti", quel tanto che basta per ridicolizzare la teoria del complotto) e chiede a gran voce protezione e aiuto. Il governo pieno di amore paterno, risponde con la censura (prima tappa) fino alla totale perdita della liberta' di parola e persino di pensiero, con controlli e controllori che aumentano sempre di piu'. Il resto piu' o meno lo sappiamo o possiamo immaginarcelo
Giano
#10 Giano 2018-02-10 23:19
Oggi ho visto due assassini dati insolitamente e platealmente in pasto alla stampa.
Insomma, ho visto gli sbirri schierarsi.
Come dire, hanno detto che ci sono anche loro.
Chissà però a chi l' hanno detto.
aledjango
#11 aledjango 2018-02-10 23:37
Io sono per chi non cavalca l'onda... Sinceramente mi fanno schifo sia centrosinistra che centrodestra.
Penso siano delle merda senza alcuna dignità.
...Scusate il linguaggio ma mi hanno proprio STUFATO. ( apprezzate il fatto che non abbia detto: Mi hanno rotto i coglioni.)
aledjango
#12 aledjango 2018-02-10 23:40
Ma poi pensate veramente che gli immigrati siano tanto peggiori di chi ha votato in passato, per esempio Casini? O chi voterà la Lorenzin?
Provate a pensare chi vi fa innervosire di più...
bushfamilyguy
#13 bushfamilyguy 2018-02-11 00:06
#2 frostyboy

Citazione:
Massimo, ma che dici? Quando mai la sinistra ha mai proposto di accogliere gli immigrati in modo sconsiderato?
Mah non lo so...chissa' quando mai???
Forse quando quella di governo va a fargli il servizio navetta in acque extraterritoriali? o quando quella extra-parlamentare legata a Soros va a prenderli direttamente sulle coste libiche?

La propaganda dei fascisti.
Quindi secondo te chi non vuole mischiarsi agli africani e' un fascista, giusto?
Esattamente come chi pensa che le torri non le abbiano buttate giu gli arabi sia un complottista?
Dunque chi crede che iniettare 12 vaccini mai sperimentati ai neonati sia un crimine cos'e'? Un catastrofista?
La storia dell "ISTA" e' proprio quello che ci propinano i poteri che in questo sito vengono messi in discussione.
Non segui il mainstream? Metti in discussione la versione ufficiale? Non hai fatto tesoro degli indottrinamenti dei tuoi professori 68ini o dell'intellettuale con il maglione a collo alto? Allora sei un salcazzo"ISTA.
Mi sa che hai sbagliato sito. O sei un po in confusione.
frostyboy
#14 frostyboy 2018-02-11 00:12
Io vivo a Palermo e sinceramente ho più paura quando incontro di sera sul bus un branco di ragazzi locali che degli extracomunitari. Oramai non si parla più di delinquenza nostrana , di delinquenza minorile, di bullismo, di mafia, di camorra. Il problema sono ........i neri. Ma non scherziamo!
Nomit
#15 Nomit 2018-02-11 00:22
Citazione:
Ma a chi conviene di più questa strumentalizzazione degli eventi di Macerata? Alla destra salviniana, che cavalca l'esasperazione ormai diffusa del popolo italiano verso l'ondata migratoria, o alla sinistra boldriniana, che cavalca invece la ben nota retorica dell'antifascismo?
Certamente ho frequentato una scuola di merda, ma non credo di essere l'unico ad aver assistito a certe cose: avevo una compagna di classe nera che era bersaglio giornaliero della xenofobia dei "fascisti", supportati da frequenti maldicenze anche da parte di altre ragazze che non si dichiaravano fasciste, ma vivendo in quell'ambiente si adeguavano. Una volta uno di questi, che ora sarà uno degli italiani "esasperati" elettori di Salvini, le lanciò contro il dizionario che c'era sulla cattedra, anche se non abbastanza forte da colpirla. Gentaglia che sfasciava banchi e sedie e che costituisce la base elettorale delle aree politiche che si lamentano dell'inciviltà degli immigrati.
Lo racconto tranquillamente perché sono sicuro che quasi tutti hanno assistito a comportamenti del genere.

E adesso viene fuori che i discorsi e le azioni degli italiani contro gli immigrati o gli zingari dipendono dall' "esasperazione"?
afabbri73
#16 afabbri73 2018-02-11 00:57
Cit. "Ma a chi conviene di più questa strumentalizzazione degli eventi di Macerata? Alla destra salviniana, che cavalca l'esasperazione ormai diffusa del popolo italiano verso l'ondata migratoria, o alla sinistra boldriniana, che cavalca invece la ben nota retorica dell'antifascismo?"

Occorrerebbe specificare prima di tutto cosa si intende con "destra", perché la lega, vedi roma ladrona, è nata per delegittimare lo stato, come del resto l'estrema sinistra. La destra, in genere, è per la supremazia dello stato, quindi la lega è difficile collocarla a destra. Detto questo, Salvini e Boldrini stanno giocando un derby, stanno facendo lo stesso sport. Gli immigrati servono ad entrambi, come serve il pallone a Roma e Lazio per giocre la loro partita. Io non penso lo facciano per accattare i voti, ma penso lo facciano solo per aizzare i tifosi. Semmai sono gli schieramenti della FIGC che si pongono il problema dei voti, sono loro che si preoccupano di quanti troppi o pochi stranieri giochino in serie A, e quindi PD e FI, o meglio le motrici delle coalizioni. Sono loro i "moderatori" dell'ondata populista, quelli capaci di frenare i bollori dei Salvini e Boldrinovi. A loro servono i voti, non alle squadre. Sembra di esser tornati ai tempi del governo Salandra.
Falchetto
#17 Falchetto 2018-02-11 01:06
Conviene di più ai fasci, ma quando ce ne accorgeremo sarà troppo tardi.

Poi calcola che la maggior parte del centro-sinistra di oggi quando c'era lui sarebbe stato fascista, al momento buono indosseranno il nero anche loro.

Citazione:
Io vivo a Palermo e sinceramente ho più paura quando incontro di sera sul bus un branco di ragazzi locali che degli extracomunitari. Oramai non si parla più di delinquenza nostrana , di delinquenza minorile, di bullismo, di mafia, di camorra. Il problema sono ........i neri. Ma non scherziamo!
Io vivo a Milano e quando giro la sera mi guardo le spalle soprattutto dai gruppi di giovani italiani.

Citazione:
Gentaglia che sfasciava banchi e sedie e che costituisce la base elettorale delle aree politiche che si lamentano dell'inciviltà degli immigrati. Lo racconto tranquillamente perché sono sicuro che quasi tutti hanno assistito a comportamenti del genere. E adesso viene fuori che i discorsi e le azioni degli italiani contro gli immigrati o gli zingari dipendono dall' "esasperazione"?
Confermo e sottoscrivo anche questo.

Detto questo io sono incazzato con la sinistra, non con i fasci, che in quanto fasci, possono essere solo compatiti.
Se non pulisci la cucina arrivano gli scarafaggi. Ma è colpa di chi non ha pulito, non degli scarafaggi.
hvsky
#18 hvsky 2018-02-11 03:52
LEZIONE BASE DI SOCIOLOGIA

un italiano uccide una ragazza interesse/reazione del pubblico.................. 5/10

un italiano uccide una ragazza la fa a pezzi e la mette in una valigia...........7/10

un nero uccide una ragazza la fa a pezzi e la mette in una valigia...............10/10

sia la dx per i propri scopi sia la sx altrettanto, cavalcano la reazione e l'interesse che scaturisce da una notizia di questo tipo.....
seguendo lo schema sopra, l'evento e la conseguente notizia è un veicolo propagandistico gratis (sulla pelle e memoria della povera ragazza) per fare campagna elettorale !
più interessante sarebbe approfondire modo e movente dell'omicidio......

la cosa più "divertente" è come ognuno di noi vede la cosa a seconda della propria prospettiva:

un amico con idee destrorse vede il "complotto" nel fatto che nella sparatoria-rappresaglia non ostante siano stati esplosi vari colpi non ci sia stata nessuna vittima, come a dire che sia stata un falsa rappresaglia per gettare in cattiva luce la destra......

io che di pensieri destrorsi non ne ho vedo il "complotto" nella accusa a 4 poveracci neri, che non si sa bene perchè hanno ucciso, fatto a pezzi e sottratto con precisione chirurgica (a detta dei media) organi della vittima.... ovviamente deprecabili ma qui sembra che è il fatto che siano di colore a renderli dei mostri....
vedo una somiglianza con pacciani vanni e lotti ...... forse costoro sono stati chiamati a fare il lavoro sporco sotto compenso, poi è giunto il mandante che ha asportato le parti del corpo che gli servivano lasciando l'incombenza del occultamento ai suddetti neri.....

probabilmente sbagliamo entrambi !!!
starburst3
#19 starburst3 2018-02-11 06:49
Qui prodest? Secondo me alla sx e alla dx,conoscendo l'elettorato italiano alla fine prevarra' "l'amor patrio" e si avra' un governo di larghe intese con il m5s a fare da terzo incomodo,scordatevi l'ingovernabilita',perche' va bene l'ideale (o quello che ne e' rimasto), ma i soldi sono soldi e gli "investitori" in questo paese sono molti e contano molto,anzi , forse contano solo loro. L'immigrazione selvaggia non e' altro che fumo negli occhi o trave dipende dai punti di vista,la mascalzonata e' cavalcare i drammi di intere famiglie che si ritrovano da un giorno all'altro a dover fare i conti con i peggiori incubi.Chi dice che i partiti sono diventati comitati di affari ha perfettamente ragione,aggiungerei anche associazioni a delinquere,perche' chi campa su certe disgrazie non e' altro che un delinquente.
Diffido in maniera viscerale dei cosiddetti "masaniello",arruffapopoli per il proprio tornaconto,non ho pieta' per chi ha commissionato l'omicidio di Macerata ne per gli esecutori,ne tantomeno per gli "utili idioti" che cercano un posto in "paradiso" non sapendo che il paradiso se esiste ha posti limitati e riservati. :-D
P.S. Uno dei fautori delle larghe intese e' la bonino,da un po' di tempo e' sparita "dai radar",segno inconfondibile di chi sta' lavorando "sotto traccia". :-x

IN RED WE TRUST
lucred
#20 lucred 2018-02-11 09:04
Citazione:
Io credo piuttosto che L 'immigrazione sia un fenomeno comunque inarrestabile considerato che Africani ed Asiatici aumentano di numero e noi (occidentali) siamo sempre di meno. Prima ce ne rendiamo conto e prima potremo risolvere i problemi che porta questo fenomeno
:pint:
horselover
#21 horselover 2018-02-11 09:11
si utilizzano i fatti di cronaca per riproporre la teoria degli opposti estremismi a vantaggio dello stato (ha già funzionato in passato)
ARULA
#22 ARULA 2018-02-11 09:14
@19 starburst3
Da quello che so (perchè mai, di mia spontanea volontà, vedrei sanremo) la Bonino ha ricevuto una bella propaganda elettorale da Ornella Vanoni.
Inoltre la Bonino non ha bisogno di mettersi in mostra visto le "amicizie" che vanta... lavorerà sempre e comunque contro di noi...
ARULA
#23 ARULA 2018-02-11 09:19
Comunque, da quello che leggo in generale, posso affermare che la "propaganda" funziona alla grande...
starburst3
#24 starburst3 2018-02-11 09:49
#22 ARULA
Citazione:
Inoltre la Bonino non ha bisogno di mettersi in mostra visto le "amicizie" che vanta... lavorerà sempre e comunque contro di noi...
Intendevo sotto traccia le consultazioni che forse sta facendo con chi sarebbe disposto ad alleanze dopo le elezioni,parlarne prima....sarebbe deleterio,soprattutto per chi ci "crede".

IN RED WE TRUST
Sertes
#25 Sertes 2018-02-11 09:50
horselover
#26 horselover 2018-02-11 09:54
la propaganda funziona così bene che le percezioni vincono sulla realtà
ARULA
#27 ARULA 2018-02-11 10:10
@25 Sertes
Anagrafe antifascista?
E quindi di conseguenza tutti quelli che non si iscrivono a questa anagrafe sono fascisti?
ARULA
#28 ARULA 2018-02-11 10:12
@26 horselover
Non so se la "intendiamo" nello stesso modo, ma si è quello che penso.
Torrido
#29 Torrido 2018-02-11 10:22
I comunistoni, in piazza contro chi vuole la democrazia e lo stato di diritto per diffondere neri delinquenti peggiori della peggior bestia che esistesse in terra,in piazza nel giorno ricorrente nel quale i comunisti Slavi hanno infoibato tanti Italiani creando un esodo do oltre 300.000 persone che vergogna di popolo siamo diventati accogliendo delinquenti,prostitute, avanzi di galera da mantenere curare sfamare mentre noi tiriamo la cinghia i politici bruciano il futuro dei nostri figli!VERGOGNA!
flor das aguas
#30 flor das aguas 2018-02-11 10:23
#26 horselover
La propaganda funziona cosi' bene che annulla la percezione, ed e' questo il dramma. Smettiamo di ascoltare noi stessi, di pensare di avere opinioni di discutere. C'e' un'unica visione omologata della realta', e non si puo' opinare. Stiamo andando verso l'intelligenza artificiale, che non vuol dire solo che le macchine ci ruberanno il lavoro, ma che dirigeranno la nostra vita, riprogrammano i nostri pensieri e la nostra percezione, annulleranno il nostro potenziale rendendoci incapaci di esprimere noi stessi, dipendenti dalla tecnologia e tutto cio' che comporta
SLG
#31 SLG 2018-02-11 10:29
Come mai ancora nessuna forza politica propone una seria discussione sulla moneta. dalla sua creazione ai vari assurdi metodi di circolazione?
Tanto per cominciare qualcuno dovrebbe spiegarmi per benino per quale c. di ragione, lo Stato che potrebbe benissimo prodursi da solo la moneta a costo quasi nullo, è costretto a chiederlo in prestito a un privato che in cambio ne vuole il doppio. Come mai i 5* non sono più antieuropeisti? Fanno finta di non sapere che tutto il progetto euro è solo una bella trovata per portare la popolazione alla miseria? Sperano di poter contrattare al parlamento europeo, o pretendono che noi crediamo che una volta al governo torneranno all'italexit. Al governo dovranno rispettare gli accordi preelettorali della coalizione, o mi sbaglio?
Mi sà che il discorso moneta è uno di quei punti che "chi tocca muore". Li avrete visti quei video di banchieri americani che gongolavano all'approvazione del passaggio della proprietà dell'emissione di moneta nelle loro luride mani. Anche la Banca d'Italia era già passata in mani private prima dell'entrata nell'euro. Trovo i video del prof. Auriti molto istruttivi, peccato ci abbia lasciato anche lui.
Con la proprietà statale e pubblica del danaro non ci sarebbe quasi più problema di mancanza di fondi per rimettere finalmente in sesto questo macello di Paese. Non saremmo più costretti a supplicare l'europa di darci qualche briciola per affrontare le emergenze.
Anche il povero Kennedy capì la fregatura dei banchieri (divoratori) e provò a fare qualcosa per rimediare, poco prima di venir eliminato dalla CIA\mafia\massoneria.
Ma l'avete visto\sentito l'ultimo discorso che Kennedy fece a proposito del grave pericolo che stava correndo la Nazione, ormai in mano a Società segrete di varia natura e con scopi che definire sovversivi sembra poco, poco prima di venir assassinato proprio da questi?
Un folle pure lui?
Mi sà che da giovane, all'università l'ha conosciuta da vicino la realtà della perversione di certa gente.
Ma queste cose non sono stati loro a portarle quì da noi, semmai è proprio il contrario, gli stessi padri pellegrini erano dei massoni partiti dall'Europa.
Se non ci riprendiamo in mano la nostra dignità, fosse anche in europa, continueremo a farci manovrare come delle pedine su un pavimento massonico.
Sertes
#32 Sertes 2018-02-11 10:32
DON'T FEED THE TROLL
fefochip
#33 fefochip 2018-02-11 10:34
#27 ARULA
Citazione:
@25 Sertes
Anagrafe antifascista?
E quindi di conseguenza tutti quelli che non si iscrivono a questa anagrafe sono fascisti?
il peggio probabilmente è essere convinti che basta segnarsi per essere antifascista.
ARULA
#34 ARULA 2018-02-11 10:42
@33 fefochip
Citazione:
il peggio probabilmente è essere convinti che basta segnarsi per essere antifascista.
in effetti... :roll:
Ma sai i "radical shit" a queste cose ci tengono. Anzi... pensandoci bene... solo a queste. :-D
ARULA
#35 ARULA 2018-02-11 10:46
@24 starburst3
Citazione:
Intendevo sotto traccia le consultazioni che forse sta facendo con chi sarebbe disposto ad alleanze dopo le elezioni,parlarne prima....sarebbe deleterio,soprattutto per chi ci "crede".
Ovviamente...
sartori
#36 sartori 2018-02-11 10:54
fascisti antifascisti democrazia monarchia partiti movimenti ... ma non capite che siete come le rane cucinate a temperatura crescente?
o la PERSONA prende coscienza o non c'è nulla da fare.
a gubbio tempo fa un geometra mi diceva che il comune non fa nulla per incrementare il turismo io gli chiesi che cosa proponesse lui e la risposta fu che avrebbe fatto mettere nuovi lampioni in ferro battuto in via l. da vinci che, casualmente è la strada dove ha lo studio.
sempre a gubbio mesi fa venne di battista quando il m5s proponeva un referendum sull'euro; ad un certo momento affermò che "dobbiamo riprenderci la sovranità" ;io lo interruppi e chiesi QUANDO il popolo avesse mai avuto la sovranità perchè non si può riprendere ciò che non si è mai avuto; allora la sovranità bisogna PRENDERLA ma questo è tutt'altro discorso. il poppolo presente ex communista ed ora movimentista mi azzittì perchè era venuto in piazza per ascoltare il VERBO.
provate a GIOCARE e chiedetevi che cosa fareste se foste al governo nei seguenti campi: scuola, sanità, agricoltura, difesa, organizzazione del lavoro. nei programmi presentati dai partiti vi riconoscete e siete sicuri di aver capito cosa dicono? allora votateli.
ARULA
#37 ARULA 2018-02-11 11:02
@36 sartori
Citazione:
chiedetevi che cosa fareste se foste al governo nei seguenti campi: scuola, sanità, agricoltura, difesa, organizzazione del lavoro. nei programmi presentati dai partiti vi riconoscete e siete sicuri di aver capito cosa dicono? allora votateli.
Nessuno ha fatto proposte interessanti su questi argomenti... parlano di altro.
OrtVonAllen
#38 OrtVonAllen 2018-02-11 11:09
Sinistra boldriniana e destra salviniana? Ma che roba è? Se questa è la lettura del Paese meglio darsi all'ippica, anzi no! ..i cavalli sono per riccastri, c'è sempre il soccer!

Te lo vedi uno di Forza "Nuova" pianificare il futuro con un leghista della Valtellina? O piuttosto in un centro sociale un poster della Boldrini al posto di Ché Guevara?

Che buffo si dice che destra/sinistra non esistono più, e invece...
Se la Pausini è la "nuova" Zanicchi, Salvini sarebbe il nuovo Mussolini?

Chi sfrutta l'immigrazione è chi meno te lo aspetti!
aledjango
#39 aledjango 2018-02-11 11:17
Quanto gli fa comodo al potere dividere gli italiani , facendoli identificare in gente di dx o di sx.... Almeno in questo qualcuno ammetterà che il movimento è fuori da questo gioco...... L'importante per loro è che si voti uno dei due schieramenti.... Il resto è noia.
horselover
#40 horselover 2018-02-11 11:23
il caso di macerata lo hanno già dichiarato chiuso, il "colpevole" si chiama innocent
Pavillion
#41 Pavillion 2018-02-11 11:37
#34 ARULA
in effetti... :roll:
Ma sai i "radical shit" a queste cose ci tengono. Anzi... pensandoci bene... solo a queste. :-D

__________________________________________________________________________
Cordialmente d'accordo.
OrtVonAllen
#42 OrtVonAllen 2018-02-11 12:01
Poi diciamolo chiaro: Se tutti avessero 4000€mese, campa cavallo, tutto questo interesse per "l'africano" immigrato!
I romani avevano i senatori e fondarono Londinium, i fascisti erano poi "un'invenzione" inglese dalla miccia corta per rimpicciolire la statura della monarchia...
...e che vergogna quei proclami in Piazza Venezia.

Oggi con Berlusconi il proclama è addirittura imbarazzante, con il suo biascicare e quel pezzo di vernice che si scolla dal suo viso.
horselover
#43 horselover 2018-02-11 12:49
per rispondere alla domanda direi che giova alla destra in quanto le elezioni non si vincono con argomenti razionali, ma sfruttando le pulsioni dell'inconscio fra cui la paura dell'uomo nero (africani, fascisti, carabinieri, preti)
LICIO
#44 LICIO 2018-02-11 12:57
Il solito teatrino per gli allocchi. Così - pensano LORO - il popolo non pensa allo squallore della qualità della vita degli italioti e vanno a votare lo stesso...
Questo rientra nella tecnica del minculpop di questa nomenklatura inguardabile...
maruje
#45 maruje 2018-02-11 13:35
Leggo in molti commenti un senso di abbandono all'immigrazione, molti vedono questo fenomeno come qualcosa di sistemico quindi naturale, ma naturale non è.
Sono sempre giochi di potere (economico) che tirano le fila di questo costrutto ideologico, una vera e propria macchina di propaganda. Infatti le guerre giustificherebbero sconfinamenti con stati confinanti, non cambi continentali.
Ogni corridoio umanitario di emigrati è creato ad arte dai militari e paramilitari, sostenuti dalle bande di criminali e soprattutto dal capitale di questa elitè neoliberista.
afabbri73
#46 afabbri73 2018-02-11 13:42
COME L'SPD PERSE LE ELEZIONI - "Si può, ad esempio, constatare facilmente che in una città di 60.000 elettori, non ci sono che dalle 4.000 alle 5.000 persone circa che possiamo considerare come elementi attivi, e ciò tenendo conto di tutti i partiti politici. Tuttavia le 55.000 persone passive hanno lo stesso diritto di voto degli altri. È dunque da esse in fondo che dipende il risultato politico delle elezioni.
La propaganda dei partiti ha il compito di influenzare e di guadagnare alla propria causa i 55.000 passivi, che non vanno mai alle assemblee, non leggono i giornali politici; i partiti operai non hanno i mezzi per far distribuire dei volantini in numero sufficiente e i giornali di questi partiti, spesso lunghi, noiosi ed ordinari, non sono letti da nessuno. Perciò non stupisce che questa propaganda non abbia più o abbia poca capacità d’attrazione.
Per contro, la propaganda fascista in Germania, molto progredita dal punto di vista emotivo, invadendo le strade raggiunse il suo scopo, perché toccava la massa dei “55.000”. Tra le emozioni che avevano maggior presa su questi elementi passivi, occorre innanzi tutto menzionare il timore: perciò questa propaganda mediante simboli popolari operava essenzialmente con l’intimidazione. A tale scopo Hitler si servì della croce uncinata e con quella riportò la vittoria.
I suoi avversari non avevano riconosciuto il principio base di questa sua lotta; essi non avevano creato alcun simbolo, credevano di poter usare le armi della logica, e quando infine facevano appello ai sentimenti, era sempre tentando di mettere l’avversario in ridicolo - il meno efficace dei procedimenti espresso inoltre, il più delle volte, in forme assolutamente insufficienti e maldestre. La loro propaganda girava in un circolo vizioso, e fu così che furono battuti. "
[Sergei Chakhotin - "Lo stupro delle masse. La psicologia della propaganda politica totalitaria"]
FabioP
#47 FabioP 2018-02-11 13:56
Citazione:
chi ci può togliere dalla testa che all'interno del disegno della sinistra di aprire le porte in modo sconsiderato agli immigrati
Massimo, e se non fosse un disegno della sinistra?

E se avesse ragione chi parla di "sovragestione" per effetto della quale "destra" e "sinistra" non sono che pupazzi a disposizione di "altri" ??

Non è una domanda retorica... e che più tempo passa... più trovo riscontri in questa visione.

Sono sempre più confuso (...forse proprio perché inizio a capirci qualcosa ?)

Boh...

Un abbraccio a tutti.

Fabio.
Davide71
#48 Davide71 2018-02-11 14:31
Ciao a tutti:

quoto Vinerba:

Citazione:
Ci sono due tipi di fascisti: fascisti e antifascisti.
Dovremmo aprire un forum dal titolo: "Cos'è il Fascismo?". Sinceramente, che regime pensate che sia quello che caratterizza tutti i Paesi Occidentali?
Inoltre, se i Media, su un argomento, evitano accuratamente di mettere sul piatto tutti i termini del problema, e i Partiti, 5* incluso, evitano di parlarne, dovreste arrivarci che la politica che danno in pasto alla gente non è la politica che fanno veramente.
Adesso, non mi pare che tra i temi dell'immigrazione ci sia la montagna di soldi che muove, e soprattutto da dove arrivino e dove vadano 'sti soldi.
Quando ne parleranno in campagna elettorale allora sì che potrei pensare che quelli che contano sono interessati alla mia opinione ;-)
LICIO
#49 LICIO 2018-02-11 14:41
Ma ancora non vi rendete conto che è tutta una presa per i fondelli ? Il finanziamento pubblico dei partiti è perfettamente trasversale, tutti se ne approfittano del sangue degli italiani. E pensare che un referendum popolare tentò di abolirli ma invano...Questi il giorno dopo si sono fatti una legge pro domo propria ancora più vessatoria di quella precedente. I rimborsi eccedono le spese reali per ben cingue volte di più se spendi un miiardo te ne rimborsano cinque e gli altri 4 miliardi chi se li frega ? Ma sempre gli stessi naturalmente...E poi lo sapevate che con quei soldi vengono foraggiati tutti i partiti nessuno escluso a prescindere dai consensi ricevuti... QUESTO PER I FURBI DISONESTI E' IL PARADISO TERRESTRE...
CHI TIRA CHI MOLLA E CHI SCIOSCIA !!!
TROOOPPO GIUSTO !!! :hammer:
miles
#50 miles 2018-02-11 15:43
Potremmo stare qui qualche mese a discutere di questa diatriba tra destrorsi e mancini, ma ci sfuggirebbe sempre
il nocciolo della questione, se la messa a fuoco del nostro obiettivo resta fissa su questo piano della discussione.
Inutile che vi dica, che destra e sinistra siano categorie frutto dell'abile propaganda che nei decenni ha trovato un modo
astuto per dividere il pollaio, e chiaramente imperare con più facilità, mentre le galline rosse si scannano con quelle nere.
Detto questo, la faccenda di Macerata è quanto di più istruttivo sia ultimamente successo, per chi volesse fare lo sforzo di
comprendere gli svariati piani su cui si muove il controllo della polleria, da parte di chi gestisce l'allevamento.
Uno dei posti a più basso indice di immigrati d'europa(pare quattrocento su una popolazione di più di quarantamila) dove a causa
di un fatto di cronaca nera, come ormai ne succedono a decine ogni qualche mese, grazie alla sapiente propaganda preventiva
di chi gestisce il mangiarodromo, si scatena un loop mediatico, a cui pare nessuno riesca più a sottrarsi.
E si scatena di tutto e di più, dalle paraculatissime fiaccolate, al giustiziere solitario, passando per il manganellamento della celere,
alle sfilate di tutte le istituzioni davanti alle telecamere dei tg, probabilmente (dico cosi' perchè non ho seguito questo aspetto della faccenda)
sparando le cretinate e banalità più assolute possibile.
miles
#51 miles 2018-02-11 15:53
Citazione:
La propaganda funziona cosi' bene che annulla la percezione, ed e' questo il dramma. Smettiamo di ascoltare noi stessi, di pensare di avere opinioni di discutere. C'e' un'unica visione omologata della realta', e non si puo' opinare. Stiamo andando verso l'intelligenza artificiale, che non vuol dire solo che le macchine ci ruberanno il lavoro, ma che dirigeranno la nostra vita, riprogrammano i nostri pensieri e la nostra percezione, annulleranno il nostro potenziale rendendoci incapaci di esprimere noi stessi, dipendenti dalla tecnologia e tutto cio' che comporta
Quoto moltissimo.
Quello che dovremmo sforzarci di comprendere (presumo perchè non voglio avere la pretesa di essere depositario della verità)
è che mentre finora il controllo avveniva anche attraverso la politica, e quindi anche le ideologie avevano uno scopo specifico,
prima lentamente, ma ora sempre più velocemente saremo controllati direttamente da qualche dispositivo tecnologico che non
ci abbandonerà mai.
Il politico per come lo abbiamo conosciuto finora è un essere in via di estinzione. E con lui moriranno le ideologie e i concetti che
per ora non riusciamo ad abbandonare.
Le prossime elezioni politiche potrebbero anche essere vinte dal mio cane Fedrino.
horselover
#52 horselover 2018-02-11 16:45
per me i fascisti sono quelli che quando finiscono gli argomenti prendono il manganello. destra è sinistra sono entrambe serve dello stato
horselover
#53 horselover 2018-02-11 16:47
sono gli imprenditori che vogliono gli immigrati per abbassare il costo del lavoro tutto il resto è teatrino politico con i buoni e i cattivi
fefochip
#54 fefochip 2018-02-11 18:51
#53 horselover
Citazione:
sono gli imprenditori che vogliono gli immigrati per abbassare il costo del lavoro tutto il resto è teatrino politico con i buoni e i cattivi
a mio avviso c'è un po di più
una popolazione che soffre, continuamente privata di stato sociale, con chi se la prende se non ci sono gli immigrati?
se fosse solo come dici tu ,
come mai vengono lasciate palazzine e palazzine di immigrati a non fare un cazzo pagati (poco) per non fare un cazzo?
sembra fatto veramente apposta per fare incazzare chi non ha lavoro e non prende nulla come sussidio di disoccupazione
o chi non ha una casa e vede il "negro" a cui viene data una casa e pure la "mancetta" .
horselover
#55 horselover 2018-02-11 19:08
io queste palazzine piene di neri che non fanno un cazzo non le ho mai viste, ma vedo chi fa le pulizie negli alberghi, chi raccoglie i pomodori etc etc lavorano per una paga e con orari che la maggior parte degli italiani non accetterebbe tanto c'è la pensione dei nonni. l'esercito di disoccupati di riserva è indispensabile per l'economia capitalista. questa è la realtà, poi c'è la percezione che viene creata per fini politici elettorali
Mrexani
#56 Mrexani 2018-02-11 19:38
Intanto tutta questa sceneggiata è un buon propellente per far convolare elettori alle urne, in fondo è un argomento cosí appassionante, ci son tutti gli archetipi maligni tuttigusti del piú basso immaginificio politico: l'uomo nero, il nazista sadico, la bambina macellata, la strage degli innocenti. Due filmini horror adatti alla iperstimolazione di entrambi i lobi del cervello. E un cervello cosí sballottato si rifuggerà sotto la gonna di nostra signora del partito unico ipermoderato che ha governato cosí saggiamente fino ad oggi.
miles
#57 miles 2018-02-11 19:45
I negri con cui ho a che fare, qui nelle sperdute campagne sono due.
Uno è un nigeriano che nei mesi primaverili-estivi passa una volta al mese con un borsone pieno di cianfrusaglie che cerca di vendere
ai villici che risiedono in questi dintorni ameni. Praticamente mi ha riempito di accendini, torce elettriche ricaricaribili, caricabatterie per
smartphone. Nel pieno della calura gli regalo qualche bottiglia di acqua fresca, o un sacchetto di albicocche o susine.
Sono anni che passa, e si ricorda di mia madre, e della vicina, ormai morte, è dispiaciuto, perchè oltre ad essere clienti fedeli, lo rifocillavano
con panini al salame, o bibite fresche. Abita a Pistoia, e penso che giri per le campagne di mezza toscana. Un paio di volte all'anno torna in Nigeria
dove con il suo precarissimo lavoro riesce a mantenere una moglie e svariati figli, che rischiano di aumentare ogni volta che fa ritorno a casa.
L'altro è un ragazzotto che staziona fuori dal discount dove vado a fare la spesa. Anche li siamo in campagna, e non c'è di sicuro il grande movimento
dei centri commerciali nelle periferie delle grandi città. Il tipo è molto "sfavato", fa parte di questa ultima generazione di scappati da casa, probabilmente
nemmeno ci prova ad inventarsi anche solo una parvenza di lavoro, e preferisce passare la giornata sul piazzale del parcheggio, sperando nel buon cuore di qualche vecchietta, cercando di scansare i malumori dei villici ignoranti che lo invitano ad "andare a lavorare".
Valdez
#58 Valdez 2018-02-11 20:15
Purtroppo la campagna elettorale in corso ha fatto perdere l’attenzione sul fatto che una ragazza ha avuto una fine orrenda, per fatti che non c’entrano niente col Fascismo e l’Antifascismo.

La VERA notizia è che una ragazza (che poteva essere nostra figlia o sorella), di 18 anni avrebbe dovuto stare PROTETTA in una comunità, invece ne è uscita, ha incontrato persone che non avrebbe dovuto incontrare (perché uno Stato degno di questo nome avrebbe dovuto espellere o mettere in galera), dopo di che è morta e del suo corpo è stato commesso uno scempio.

Uno Stato che non compie il proprio dovere, esasperando i problemi invece di risolverli (per cinica scelta politica “mondialista”), lascia il campo libero a qualcuno che decide di farsi “giustizia da solo”.
E quando ciò avviene (prima o poi), ecco che i media, su indicazione di certa politica, dirottano l’attenzione su altro, appunto sul Fascismo e l’Antifascismo, solo perché a casa di questo “qualcuno” è stato trovato il "Main Campf" e un altro libro sulla Repubblica di Salò.

Quindi sulla linea di tale ragionamento a casa dell’antifascista odierno, che dovrebbe essere l’erede dei partigiani, NON troveremmo più né il “Das Kapital”, e neanche i libri di A. Gramsci, dato che costoro, paradossalmente, sono divenuti i maggiori garanti dell’europeismo e della globalizzazione, che danneggiano proprio le classi che i Partigiani intendevano difendere.

Prendere due fatti di cronaca “dirottandoli” attraverso i mezzi di informazione a loro prostrati, in una contrapposizione tra Fascismo e Antifascismo, giova sicuramente alla parte politica che più ha perso credibilità nella propria base elettorale, e che quindi ha interesse ha ridestare le ideologie che loro stessi avevano rinnegato e definito sconfitte (pur di mantenere la poltrona).

Questo dirottamento “assordante” conduce ad un altro vantaggio alla suddetta parte politica, toglie voce e attenzione nella diatriba propagandistico-elettorale al Movimento Cinque Stelle, forza politica “trasversale” per antonomasia, e (presumibilmente) più concorrenziale ad essa.
Valdez
#59 Valdez 2018-02-11 20:19
Citazione:
E se per caso la risposta fosse la seconda, chi ci può togliere dalla testa che all'interno del disegno della sinistra di aprire le porte in modo sconsiderato agli immigrati, non ci sia anche proprio la speranza di una esasperazione popolare contro questi immigrati, in modo da poi poter sfruttare eventuali eccessi - come appunto quello di Traini - per trarne un vantaggio di tipo elettorale?
Prendo spunto da questa frase dell’articolo, che condivido, per trattare in modo “leggero” ciò che recentemente è diventato un classico argomento “complottista”, quello degli attentati.

In Europa ormai è diventata una sorta di consuetudine un “attacco terroristico” pre-elettorale, che “Unisca il Paese attorno al Governo (europeista) di turno”.

Allora ho fatto un giochino con Google ricercando: “Elezioni in …” e “Attentato in…” ed è uscito questo:

Omicidio parlamentare Jo Cox (pro Unione Europea) 16/06/16 - Referendum Brexit avvenuto il 23/06/16

Attentati in Regno Unito 22/03/17, 22/05/17, 03/06/17,
tg24.sky.it/.../... - Elezioni in Regno Unito avvenute il 08/06/17

Attentato a Barcellona 17/08/17 - Referendum in Catalogna 01/10/17

Poi ho messo “Elezioni in Germania” risultato 24/09/17, poi “Attentato in Germania” ed è uscito “19/12/16” (…Azz!) Troppo lontano!
Infatti è successo questo: repubblica.it/.../...
e questo corriere.it/.../...

Molte volte ci siamo chiesti: “Perché in Italia no?” (fortunatamente)

Non sarà per caso che questo sia "l'attentato pre-elettorale" studiato per l'Italia?

Infatti per l’italiano di una certa età il terrorismo è “rosso” o “nero” e poi è tendenzialmente individualista e religioso “ma non praticante”, per cui il terrorismo religioso “non attacca”. Invece il richiamo “vintage” al Fascismo e all’Antifascismo (ammesso che abbiano ancora il loro valore originario), ha sicuramente più “appeal”.

PS. Da “complottista” ho pensato anche al “Progetto MK Ultra”.
Redazione
#60 Redazione 2018-02-11 21:11
Sto vedendo "Non è l'arena" di Giletti. Sembra di essere su luogocomune.
Antdbnkrs
#61 Antdbnkrs 2018-02-11 21:55
Bene, per la prossima "Non è l'arena" chiedi a Giletti di invitarti per parlare del tuo video di risposta a Mentana sull' 11 settembre :-D
Redazione
#62 Redazione 2018-02-11 22:14
Pirla.
Det.Conan
#63 Det.Conan 2018-02-11 23:42
Concordo totalmente con Valdez.
Tutto ciò serve a polarizzare i votanti nello scontro fittizio fra la cosidetta dx e la cosidetta sx ed a marginalizzare chi è fuori da tali contrapposizioni (finte) cioè il m5s.
In particolar modo a portare acqua alla cosidetta dx che secondo i piani delle elites dovrebbe vincere le elezioni.
Ovviamente non per portare Salvini al governo ma per fare poi il governo Pd+Fi+responsabili trasversali.
La legge elettorale è stata fatta così a quest'uopo.

Tra l'altro il parlare di questi temi toglie importanza e spazio proprio temporale alla politica.
Se il tg parla dei fatti di Macerata per 10 minuti poi restano solo 5 minuti alla politica (cioè alle altre notizie politiche) e di questi 5 devono per par condicio dividere per 3 (dx-sx-m5s).
In pratica il m5s ha 1,5 minuti di spazio al tg di cui 1,2 passati a parlare di cazzate (Dessì-rimborsopoli-la Raggi-Grillo che ha mollato ecc).
In pratica conteggiando come "politica" anche i 10 minuti prima a parlare di fascismo-antifascismo e rispettando la par condicio riescono a far parlare il terzo polo per 1,5 minuti mentre i primi due hanno 15 minuti.
Sono geniali.
Tizio.8020
#64 Tizio.8020 2018-02-12 00:02
Citazione:
#42 OrtVonAllen
Poi diciamolo chiaro: Se tutti avessero 4000€mese, campa cavallo, tutto questo interesse per "l'africano" immigrato!
Invece non solo non ne prendi nemmeno 1/3, ma devi vedere lo Stato, lo stesso che ti dice che non ha lavoro/servizi/denaro da darti, spendere denaro per garantire vitto/alloggio/servizi agli immigrati "nuovi".
Solo a quelli "nuovi", appena giunti.
Gli altri, gli immigrati che già sono qui, ed hanno acquistato unamerda di appartamento dopo il secondo sfratto (in contanti, con i prestiti senza interessi dei vari parenti!), possono pure morir di fame.
Non hanno diritto a nulla, e sono i primi che ce l'hanno a morte con gli immigrati mantenuti a vitto&alloggio.
Capiamoci: con uno stipendio non ci campi, o paghi affitto&bollette o mangi...
Facile parlare di "guerra fra poveri", se si ha il culo al caldo!
Io pretendo solo le stesse cose che lo Stato garantisce a loro: vitto, alloggio, cure mediche gratuite.
fefochip
#65 fefochip 2018-02-12 09:25
#55 horselover
Citazione:
io queste palazzine piene di neri che non fanno un cazzo non le ho mai viste,
vieni a roma che te le faccio vedere
Citazione:
vedo chi fa le pulizie negli alberghi, chi raccoglie i pomodori etc etc lavorano per una paga e con orari che la maggior parte degli italiani non accetterebbe
ci stanno ovviamente anche quelli che lavorano e gli italiani a mio avviso fanno bene a non accettare perche è una paga cosi bassa di fatto diventa una schiavitù
purtroppo invece di esportare i nostri diritti e tutele li abbiamo importati..... ma ovviamente sappiamo bene a chi conviene tutto questo
peonia
#66 peonia 2018-02-12 09:33
ARULA 37 cit. Nessuno ha fatto proposte interessanti su questi argomenti... parlano di altro.

IL PVU LE HA FATTE!
AlexFocus
#67 AlexFocus 2018-02-12 10:06
Credo che non sia stato sottolineato quasi da nessuno, anche perchè sembra una cosa truculenta e surreale (per quanto concreta), che vi sono forti sospetti a riguardo della fine di Pamela che pare sia stata sottoposta ad un omicidio rituale, con "consumazione" cannibalistica (tipica di alcuni gruppi tribali nigeriani) di organi interni come cuore e fegato, oltre a collo, pube, parti di muscolatura e di pelle che, infatti, non sono stati ritrovati tra i poveri resti della ragazza...
Qui non siamo di fronte ad un maldestro tentativo di far "sparire" l'ingombrante cadavere di una sfortunata drogata morta di overdose, ma di un sacrificio umano in piena "regola", dettato da sordide brame di potere sugli occidentali, di cui Pamela faceva etnicamente parte.
Ciò non di meno, a fronte della reazione scomposta di un elemento instabile (magari anche suggestionato come il tipico Manchurian Candidate utilizzato per gli omicidi eccellenti di JFK e di suo fratello Robert) incarnato da Traini, si sono scatenati i buonisti-giustificazionisti-antifa "de sinistra" che, senza questo fatto, avrebbero dovuto confrontarsi con gli avversari su temi molto delicati come la sottrazione di sovranità da parte di eurocrati (che somigliano più ad una lobby di mafiosi che ad un insieme di sovrani illuminati), la truffa del debito pubblico gestita da una banca privata (la BCE) che ci deride pure nel nostro goffo tentativo di liberarci del pagamento di interessi crescenti e transgenerazionali, l'emissione di moneta locale (indipendente dalla oligarchia mondialista-globalista di stampo sionista) che potrebbe, finalmente, ridarci la capacità di decidere del nostro futuro, dei nostri figli che scappano via a botte di oltre 100'000 l'anno.
Adonis
#68 Adonis 2018-02-12 10:27
Qui, almeno secondo me, non si tratta né di fascismo né di antifascismo. Quello che si è venuto a creare è un clima dettato dall’esasperazione che una scellerata politica dell’immigrazione sta rinvigorendo sempre di più, prestandosi a strumentalizzazioni che servono solo a quei pagliacci seduti a Montecitorio per impostare una campagna elettorale che non sanno più neanche loro come portare avanti. C’è troppo buonismo boldriniano qui in Italia e molta gente inizia a stancarsi sul serio. Ciò ovviamente non giustifica atti come quelli di Macerata, ma che se ne hanno piene le palle di extracomunitari violenti, assoldati dalla criminalità organizzata, dediti allo spaccio, che stuprano, è un dato di fatto (va bene anche gli italiani lo fanno. Lo dico così anticipo da subito l’inevitabile risposta….). Bene l’accoglienza, bene la solidarietà, bene l’integrazione, ma ci sono schegge impazzite che vanno neutralizzate e rispedite nei rispettivi luoghi di provenienza senza se e senza ma. Già di merdume mafioso, camorristico e n’drino ne abbiamo tanto. Accumularne altro di importazione mi sembra veramente assurdo. Se poi ragionare in questo modo significa essere “fascisti” e non gente dotata di buon senso e non incline al buonismo da bancarella, allora significa veramente che una buona fetta di italiani si sta orientando verso atteggiamenti nostalgici che, comunque, non sono assolutamente di prendere sotto gamba….
Teoclasto
#69 Teoclasto 2018-02-12 10:58
#68 Adonis
Non si può che concordare, solo che il "politicamente corretto", il "vvolemose bbene" e il cancro papocchio impediscono di prendere le giuste misure...
Se poi, salendo di livello, consideriamo che l'Italia è bersagliata, da sempre, da paesi finti "alleati" ed organizzazioni più o meno occulte, allora direi che non c'è speranza... Ma almeno ce ne rendessimo conto! Sarebbe già qualcosa... Se, nel mio piccolo, vedo che è già un problema convincere i buoi italioti che i vaccini non fanno sempre bene (anzi...), figuriamoci raccontargli chi fu, tanto per rimanere nel secolo scorso, un Enrico Mattei, perché fu assassinato e da chi...
Parlare di "nazione" ad un giovane d'oggi è quasi eresia; e allora... forse si stava meglio quando si stava peggio... :-?
mabel
#70 mabel 2018-02-12 11:09
E' un errore ritenere "sinistra" quella parte politica che oggi la rappresenterebbe, ovvero il pd. In realtà questa sinistra, vestita dal pd, non è altro che un inganno ben evidente. Infatti, già da anni iniziando con l'epoca dell'ulivo, la sinistra italiana è stata man mano distrutta e cancellata per sempre! Cancellata nei suoi principi e valori morali di sempre. In corrispondenza con il ventennio belrusconiano, ovviamente!
E certamente ora non sto qui ad elencare tutte quante le infami manovre e leggi che hanno fatto per il solo scopo di distruggere tutto ciò che era stato costruito negli anni di lotta di classe a partire dagli anni 60'. E' stato ben costruito, si sono infiltrati nella sinistra, l'anno invasa diventandone maggioranza e poi ne hanno distrutto tutti i valori. Facendo addirittura azioni opposte alla sinistra e se la sono comprata. Basta solamente ricordarsi della cancellazione dell'art.18 per dimostrare quanto sto dicendo. E continuano il teatrino di lotta tra sinistra e destra quando la sinistra non esiste più da anni ed è gestita quasi totalmente da personaggi politici palesemente di destra, palesemente di natura e radice fascista. Tutti uomini fascisti messi in parlamento dalla combriccola mafiosa del nanomafioso che, dal 94 ad oggi, assieme ai potenti mafiosi italiani tiene l'italia per le palle. Inoltre, attraverso i media totalmente controllati, tiene vivo il malcontento della gente creandone il feticcio del capro espiatorio. Il quale, una volta è lo straniero l'altra la sinistra e il comunista! Notasi infatti come ancora oggi imperterrito il nanomafioso continui a ricordarci che la battaglia contro i comunisti non è finita cercando di identificare come tali il m5s. Ma comunque dietro a tutto quanto cè sempre lo zio sam, quello che dal dopoguerra ad oggi ha eliminato la sinistra italiana (quella vera). E gia da qualche anno girano "parole nuove" e inclinazioni nuove.... come ad esempio quella del "leader", del "presidente"! Si dai lo si sa da anni, non è difficile capirlo, tra non molto si farà come negli usa-canaglia. Ovvero solamente due posizioni politiche al parlamento, quella di destra e quella di estrema destra! Con a capo ovviamente il presidente! Si si proprio come negli usa-canaglia! Ricordatevi però che non tutti gli italiani sono così coglioni da credere alle vostre balle di sempre! Molti sanno come stanno le cose. Lo sanno da sempre! Usa-canaglia-sempre!
Carbonaro79
#71 Carbonaro79 2018-02-12 11:23
Quindi una tossica che scappata da un SERT si ritrova coinvolta in un giro strano ove trova la morte in circostanze da chiarire, viene fatta a pezzi il corpo viene lavato e messo in due trollei da chi che sia.
Il suo amante di 40 anni che la frequenta la tossichella da tempo ( giá qui indagherei), per fare giustizia spara in modo a dir poco maldestro e ferisce dei passanti di colore.
Per creare questo caso di apartheid
A parte la mia totale indifferenza a tutto ciò credo da qui a marzo ne vedremo altre di manipolazioni audio visive
aimè ascolto radio capital perché non mi piace la musica dopo gli anni 90' tranne pochissime eccezioni
Be non parlano d'altro di attacchi fascisti ecc. Giannini imbraccia un moschetto e mi sembra indossi anche un basco.
Spero solo che per indirizzare il voto non facciano scoppiare qualche bomba o mettano al volante un africano che investe decine di persone alla fermata del bus
Scusate la punteggiatura che non c'è
Blutarsky
#72 Blutarsky 2018-02-12 11:43
A me non me ne frega niente se la manifestazione è stata strumentalizzata da destra a sinistra, se credete veramente che 30000 persone erano li per scopi politici, probabilmente non eravate alla manifestazione o molto più semplicemente non si è capito lo scopo. La gente è stufa dei migranti? Bene, io sono stufo della gente che non ha altri argomenti se non quello degli immigrati. Ad ogni angolo, ogni bar, ogni cazzo di posto, senti persone inveire a più non posso contro gli immigrati e guarda caso non tutti gli immigrati, ma principalmente quelli di colore, i negri. Agli Italiani stanno sul cazzo i negri, è tanto difficile da capire? Il negro è l'archetipo perfetto per sfogare le frustrazioni di una vita di merda vissuta da schiavi. E in più è facile da individuare perchè è di un altro colore. Io credo che il gesto di Traini sia stato un atto gravissimo che poteva lasciare a terra decine di morti innocenti (30 colpi esplosi). Mi chiedo cosa sarebbe successo se a cadere feriti, oltre ai neri, fossero stati anche gli italiani? Ma veramente la cosa non disturba nessuno? Veramente vogliamo far passare il gesto come una pazzia di un insano di mente? Tutti che cavalcano l'onda della presunta esasperazione degli Italiani...ma esasperazione de che??? Io sono esasperato per una serie infinita di altri motivi e sapere che la maggioranza degli italiani crede che il problema più grave nel nostro paese siano gli immigrati, mi fa pensare a due sentimenti come l'ipocrisia e la codardia (per non dire di peggio). Ma soprattutto mi fa capire come l'informazione stia facendo un lavoro di fino, manipolando e distorcendo giorno dopo giorno la realtà dei fatti, come l'apertura del Tg5 di sabato sera che titolava a caratteri cubitali "SLOGAN CONTRO LE FOIBE". E via che parte il tam tam sui social con i leoni della tastiera pronti a scagliarsi contro trentamila persone per colpa di dieci deficienti veneti avvinazzati che il 99% dei manifestanti non ha nemmeno visto e sentito. L'unica critica che mi sento di muovere sulla manifestazione è relativa al fatto che insieme all'antifascismo si poteva manifestare in memoria di quella povera ragazza, tutto qui. Riguardo alla domanda del Sig. Mazzucco "qui prodest", dico semplicemente che non è vitale sapere chi strumentalizzerà questa o quell'altra manifestazione, perchè è sempre stato così e sempre sarà così. Probabilmente, visti gli attacchi e le critiche, anche trasversali, credo che i frutti migliori verranno raccolti da Salvini e compani che sono notoriamente più bravi a portare avanti le loro politiche di sciacallaggio. Non c'è dubbio.
Nomit
#73 Nomit 2018-02-12 12:34
Citazione:
L'unica critica che mi sento di muovere sulla manifestazione è relativa al fatto che insieme all'antifascismo si poteva manifestare in memoria di quella povera ragazza
Così però si sarebbe collegata la morte di Pamela con l'immigrazione, mentre invece in un'ottica non xenofoba il collegamento che salta all'occhio è con la tossicodipendenza. E per me è chiaro che Traini avrebbe fatto lo stesso quello che ha fatto senza l'omicidio di Pamela.
Infatti aveva commesso in precedenza alcuni crimini molto più efferati: i duetti con Fedez

Adonis
#74 Adonis 2018-02-12 12:40
#72 Blutarsky

Citazione:
Tutti che cavalcano l'onda della presunta esasperazione degli Italiani...ma esasperazione de che???
E’ un dato sociale, che piaccia o no. Perfettamente d’accordo con te sul lavoro di fino che fanno i media di regime, però che una buona fetta di popolazione è stanca di certi comportamenti e modi di agire non è una variabile da sottovalutare. Ciò che è emerso dai social subito dopo l’evento di Macerata dovrebbe far riflettere e molto perché considerare Luca Traini un eroe che deve solo aggiustare la sua mira, oppure che il suo avvocato venga fermato per le vie di Macerata per offrire solidarietà al tizio e magari anche parte delle spese legali per la sua difesa la dice lunga, molto lunga. Ribadisco che è importante l’accoglienza (di neri, verdi e gialli, ecc…), è importante sostenere l’integrazione, purché questa sia effettivamente integrazione e non un rinforzo per la criminalità piccola, media e grande e soprattutto è importante non strumentalizzare il fenomeno emigrati per biechi fini politici, per eccesso o per difetto. Ultima cosa. Se è possibile, è utile evitare atteggiamenti buonisti. Il buonismo non è sinonimo di solidarietà ma qui, si, si tratta di ipocrisia allo stato puro. Il buonista è per sé, più che per gli altri ed è questo aspetto che lo rende assai distante dalla solidarietà vera e propria. L’atteggiamento buonista è particolarmente insidioso a livello sociale perché produce effetti opposti a quelli che, virtualmente, vorrebbe ottenere: ed ecco uscir fuori insofferenza, xenofobia, senso esagerato della “giustizia fai da te” e così via. L’eccessivo buonismo (alla Boldrini) scade spesso in un lassismo controproducente in cui anche la cosiddetta giustizia sociale perde il suo significato autentico, creando disordini notevoli a livello collettivo. Il buonismo alimenta anche l’intolleranza agevolando la messa in atto di comportamenti aggressivi e facendo perdere decisamente la fiducia nelle leggi dello stato e in chi ne deve garantire l’applicazione. Insomma è una questione di equilibri difficili da gestire e comunque che molte persone che vivono in certe realtà siano molto ma molto esasperate, ripeto, è un dato di fatto incontrovertibile….venite a farvi un giro in certe zone di Roma e ve ne renderete conto.
ARULA
#75 ARULA 2018-02-12 13:01
@74 Adonis
L'atteggiamento di molti qui dentro è quello di Feltri che intervistato diceva:
"Cazzo me ne frega a me dei negri io ho l'autista e vivo in un attico. Di sicuro io non ne vedo..."
Ma la maggior parte degli italiani non è come lui e i problemi li vive tutti i giorni. Poi uno si può fare tutti i ragionamenti filosofici, sociali, culturali possibili, ma l'esasperazione voluta o meno... esiste.
aledjango
#76 aledjango 2018-02-12 13:01
Concordo pienamente con blutarsky.
sartori
#77 sartori 2018-02-12 14:04
grazie peonia per la segnalazione del PVU che non conoscevo; ho letto qualcosa del loro programma e si dovrebbe diffondere la loro visibilità
SLG
#78 SLG 2018-02-12 14:20
Peonia, volevo ringraziarti anch'io, mi sembra gente in gamba, per ora.......
anakyn
#79 anakyn 2018-02-12 14:47
@ FROSTYBOY
Citazione:
Io credo piuttosto che L 'immigrazione sia un fenomeno comunque inarrestabile considerato che Africani ed Asiatici aumentano di numero e noi (occidentali) siamo sempre di meno. Prima ce ne rendiamo conto e prima potremo risolvere i problemi che porta questo fenomeno
Boldrini rules, alla lettera, parola per parola.

Magari andrebbe capito prima di tutto com'è che noi europei siamo sempre di meno e africani/asiatici sempre di più.

Dopodichè, ammesso e non concesso che questo sia un problema (per noi europei), andrebbe anche spiegato perchè mai, se un popolo non-europeo aumenta sempre di più (per scelta loro, visto che esisterebbe pure una cosetta chiamata controllo demografico), allora l'Europa sarebbe tenuta ad accoglierlo.
Se io sono il tuo vicino di condominio e mi metto a fare figli come un coniglio con un appartamento di 50 metri quadrati ed un reddito basso, non penso che saresti molto felice se poi io venissi a bussare alla tua porta chiedendoti di farti carico della mia prole.
Forse mi diresti qualcosa del genere: "guarda, magari posso darti una mano e qualche consiglio, però fondamentalmente sarebbero anche cazzi tuoi, non è che puoi pretendere che ti prenda in casa".

Storicamente fenomeni di questo genere non sono mai finiti bene...
...forse è di questo che bisognerebbe rendersi conto.


E volendo analizzare il fenomeno anche dal punto di vista macroeconomico: in un Paese (l'Italia, in questo caso) con una disoccupazione ufficiale in doppia cifra (quella ufficiosa, calcolando anche sotto-occupati ed inattivi, è probabilmente almeno il doppio), accogliere stranieri con questo ritmo è semplicemente un suicidio, tanto per la popolazione autoctona che per gli stranieri stessi.
Prima si fa ripartire seriamente l'economia (per seriamente intendo una crescita sostenibile - cioè senza accumulare deficit commerciale - di almeno il 3-4%), poi si può ricominciare a parlare di accoglienza. Non prima.
mrn
#80 mrn 2018-02-12 14:52
Non è detto che ci siano due fascismi: quello di chi ci crede è fatto prevalentemente da pupazzi sguinzagliati, infiltrati, provocati, ecc, da un fascismo camuffato da antifascismo! :-?
Tutte e due servono a spingere più persone a fare la fila davanti ai gazebi delle primarie. :hammer:
Diversamente la pseudosinistra non riuscirebbe neanche minimamente ad essere credibile. :pint:

PS: anche le migrazioni di massa sono armi di distruzione di massa e ovviamente non è un buon motivo per sparare su di loro; insieme alle altre armi di distruzione di massa servono a sfiancare le sovranità nazionali e, sfiancare le sovranità, serve a spingere più persone a fare la fila davanti ai gazebi delle primarie. Il cerchio si chiude e quadra! :-o :-? :cry:
Teoclasto
#81 Teoclasto 2018-02-12 15:00
#79 anakyn
Perfettamente d'accordo, considerazioni chiare e semplici, incontrovertibili.
Det.Conan
#82 Det.Conan 2018-02-12 15:05
Ragazzi,
loro giocano in questo modo : creare una contrapposizione bianco-nero cosicché la gente decida se stare con i bianchi o con i neri.
Per loro l'importante è far credere che ci sia una scelta però attenzione la scelta deve essere A o B.
Se non sei A allora sei B e viceversa.
Perché?
Perché così il cittadino crederà che ci sia una scelta,crederà di essere libero e DI SUA SCELTA potrà votare/appoggiare o A o B.
Il gioco è truccato perché A e B SONO LA STESSA COSA nelle politiche fondamentali da attuare una volta preso il potere.
Questo è il capolavoro dei media.
Lo usano per ogni cosa : l'immigrazione,la politica estera,i vaccini,la magistratura.

Il loro giochetto si è incrinato nel 2013 quando è sorto un polo di potere C.
Ciò non rientra nei loro piani quindi DEVONO FARE DI TUTTO AFFINCHE' LA SCELTA C DECADA.
Perchè?
Perchè se il Sistema accetta l'esistenza di una scelta C domani dovrà accettare una D,poi una E ecc. ecc.
Ovverosia ci sarebbe possibilità di votare/appoggiare una pluralità di soggetti al di fuori del "loro" controllo ed il loro potere franerebbe col tempo...

E' QUESTO IL MOTIVO PER CUI DEVONO DISTRUGGERE AD OGNI MODO LA SCELTA C.
E' questione della loro sopravvivenza...come gli animali nella savana che si uniscono tutti insieme per impedire ad un animale della foresta di insediarsi nel loro territorio...sono bestie ferite disposte a tutto pur di non soccombere...
Carbonaro79
#83 Carbonaro79 2018-02-12 15:14
Attenzione il RIS sta effettuando un altro sopralluogo
È stato fermato un quarto nigeriano
Per quanto io sia per il rimpatrio metodico dei non aventi diritto
Chissà perché ma quando intervengono questi della "scientifica" penso che finirà tutto in vacca.
Scusate ancora la punteggiatura odio scrivere dal cellulare
Det.Conan
#84 Det.Conan 2018-02-12 15:22
L'altro trucchetto che usano è il seguente:
"Loro" sanno che in ogni caso ci sarà sempre gente incazzata che per svariate ragioni non vorrà votare A e B epperò non possono rischiare che tali masse vadano ad ingrossare C.
Allora che fare?
Semplice,fingere che dentro A e B ci siano persone in apparente contrasto con la parte maggioritaria del proprio gruppo.
Pomparli mediaticamente all'inverosimile.
Attenzione,lo scopo di tutto questo non è di far prendere ad esempio a B gli elettori di A.
No,lo scopo è mantenere nel recinto gli elettori B scontenti della linea assunta da B.
La figura di Matteo Salvini incarna alla perfezione questo processo.
I media hanno creato dal nulla un finto populista come parodia del gruppo C affinchè gli elettori più incazzati di B restassero in B e non convogliassero in C.
Lo stesso processo è stato tentato (e sarà tentato nel futuro) anche sul versante di A,però finora con meno successo.
Ripeto,l'importante è che il flusso di consenso rimanga in A e B.

Esempio 1:

dal sito "il populista" (condirettore: matteo salvini):

"Mentre gli agricoltori siciliani sono costretti a svendere i pomodori a 0,30 centesimi di euro,il nostro governo permette l'arrivo nei nostri supermercati dei pomodori provenienti dal Camerun venduti a 1,39 centesimi di euro,questi pomodori non sono come i nostri da noi ci sono molti controlli da loro no,come si può permettere l'invasione di prodotti ortofrutticoli stranieri mentre i nostri agricoltori sono alla fame? Solo la Lega e Salvini si battono da anni per la nostra agricoltura e per i nostri agricoltori."
ilpopulista.it/.../...

recentemente:

"Lega Nord e Forza Italia, assieme al Partito Democratico, hanno votato alla Camera e al Senato la ratifica dell'accordo commerciale suicida firmato dall'Europa con il Camerun. "
ilblogdellestelle.it/.../...

Esempio 2:

www.youtube.com/watch?v=SyJEWnHGPGI

Tajani: «La Lega è già stata al governo con noi, nessuno si preoccupa. L’alleanza di centrodestra oggi è più facile da un punto di vista programmatico, perché anche la Lega non parla più di uscita dall’Unione e dall’euro»
www.lastampa.it/.../pagina.html

Esempio 3 (modificato):

In Spagna si è avuta la stessa dinamica.
Negli scorsi anni Podemos (il contenitore C spagnolo non previsto) era in procinto di spazzare via tutta la classe politica iberica.
Nei sondaggi elettorali stava veleggiando verso il 30 %...
Che fare?
A e B erano troppo compromessi...
Hanno creato un altro finto contenitore (D) di nome Ciudadanos e lo hanno pompato mediaticamente all'inverosimile affinchè C non si espandesse troppo.

E ci sono riusciti...nei prossimi anni Rivera vincerà le elezioni portando avanti la stessa agenda di A e B iberici.
Così come sono riusciti a far vincere Macron...
E così come riusciranno a far vincere A e B da noi...grazie a Matteo Salvini ed ai boccaloni che lo votano pensando di andare contro A e B...

Io non posso fare altro che alzare le mani e dire chapeau perchè sono geniali.
Finchè avranno i media dalla loro parte e finchè l'elettorato anagraficamente non sarà cambiato vinceranno sempre loro.
Ripeto...CHAPEAU.
peonia
#85 peonia 2018-02-12 15:24
Grazie Sartori e SLG, infatti....
Tizio.8020
#86 Tizio.8020 2018-02-12 16:57
Citazione:
#74 Adonis
#72 Blutarsky
#79 anakyn
Accoglienza...
L'esempio del vicino che figlia come un coniglio calza fino ad un certo punto.
In Italia succede di peggio.
Parafrasando, succede che quel vicino lascia i suoi figli senza mangiare ed in mezzo alla strada (che si arrangino!); mentre allo stesso tempo paga il conto dell'albergo (pensione completa) e dell'Ospedale a dei perfetti estranei che "passavano di là".

Da fastidio sentire la gente che si lamenta?
Probabilmente state bene , non dovete decidere se pagare l'affitto, le bollette , mangiare...oppure andare dal dentista.
E quando siete lì , perchè non dormite dal male (e per andarci avete tralasciato di pagare una bolletta...); vi trovate l'immigrato con il suo bel certificato (che garantisce cure gratis), a cui fanno un bel ponte completo, gratis.
Stessa cosa succede in Ospedale, etc.etc.

Ormai l'ho ripetuto fino alla nausea.
SE conoscete qualche straniero "normale" (cioè che vive qui, lavora, si mantiene da solo, insommma che si fa il culo per campare...), provate ad accennare l'argomento.
Sono incarorogniti...
Le paghe, già basse. sono state ulteriormente ridotte.
Veramente siamo in "emergenza contatori e sfratti".
Ho perso il conto di quante persone hanno avuto uno, o più, servizi, sospesi per morosità.
Poi ti dicono che "gli altri" ,quelli appena arrivati (che hanno vitto ed alloggio gratis, e cure mediche), poverini, passano le giornate a non far nulla, si annoiano.
Oltre al danno, la beffa.
Falchetto
#87 Falchetto 2018-02-12 17:22
Citazione:
SE conoscete qualche straniero "normale" (cioè che vive qui, lavora, si mantiene da solo, insommma che si fa il culo per campare...), provate ad accennare l'argomento. Sono incarorogniti...
Questo non posso che confermarlo. Il mio rosticciere rumeno, in Italia da tot anni, i negri li odia. E non è che sia una brutta persona, però essendo straniero ha paura e quindi punta il dito verso qualcun altro.
Fomentare la guerra tra poveri è sempre una strategia vincente, e Fefochip al post 54 lo spiega chiaramente.
Abbiamo bisogno di qualcuno che catalizzi la rabbia, e chi potrebbe farlo meglio dei negri? Non esiste bersaglio più facile da identificare.
Carbonaro79
#88 Carbonaro79 2018-02-12 17:40
#86 Tizio.8020
Ti capisco molto bene.
horselover
#89 horselover 2018-02-12 17:42
non abbiamo mai avuto nè sovranità nè identità nazionale, ci devastano di più le decine di milioni di turisti che quattro gatti di migranti che fra l'altro nemmeno vorrebbero stare in italia. sperare che lo stato possa dare qualcosa ai cittadini è di un ingenuità disarmante. le responsabilità penali sono individuali e non possono estendersi a intere etnie, religionl o nazionalità. qualunque persona dovrebbe essere libera di andare dove vuole come noi. casa nostra è dove abitiamo, ma fuori dalla porta è di tutti
ARULA
#90 ARULA 2018-02-12 17:46
@83 Carbonaro79
Citazione:
Attenzione il RIS sta effettuando un altro sopralluogo È stato fermato un quarto nigeriano Per quanto io sia per il rimpatrio metodico dei non aventi diritto Chissà perché ma quando intervengono questi della "scientifica" penso che finirà tutto in vacca.
Come dico io in genere: dopo che entrano i RIS i colpevoli festeggiano.
Scopriranno qualunque cosa... tranne cose utili per determinare il colpevole.
agricola
#91 agricola 2018-02-12 19:39
Grazie Peonia per la segnalazione dell'unico partito che mette al centro il valore umano e dimostra il suo antifascismo chiedendo il rispetto della costituzione in toto dalla libertà di scelta terapeutica alla sovranità monetaria agricoltura biologica ecc. ecc. vedi programma penso proprio di aver trovato chi votare PVU : se non altro visto che in pochi ne parlano , vediamo se riusciamo a fargli una sorpresa,da un piccolo seme può nascere un grande albero dipende da noi . Faccio notare che pur non facendo parte di nessun CLEMM mi è bastato vedere il lavoro fatto da questi circoli,anche solo per aver portato tante persone a farsi delle domande e soprattutto a confrontarsi fra di loro dando vita a diverse iniziative tutte tendenti a migliorare il mondo in cui viviamo. L'IMMAGINAZIONE è la chiave che ci consentirà di uscire da questa MATRIX non facciamocela rubare!
frostyboy
#92 frostyboy 2018-02-12 19:56
@# 79 anakyn
Se ho capito bene vorresti imporre il controllo delle nascite in Africa , in Asia, nell est europeo, nei Balcani, nel medio oriente e in America Latina? Certo è una soluzione molto semplice , vai tu a dirglielo? Inizia subito che se no non fai in tempo.... Dipende da quanti anni hai!

E poi cosa intendi quando dici che "... Storicamente, fenomeni di questo genere non sono mai finiti bene" ? Vorresti farmi un esempio " storico" di questi fenomeni non finiti bene? così capisco meglio e magari ti do ragione.
Grazie
peonia
#93 peonia 2018-02-12 20:03
GRAZIE AGRICOLA! NE SONO CERTA... SONO FELICE CHE QUALCUNO SENTA COME ME E NON COME DIPINGONO I DETRATTORI.....I CLEMM SONO MOLTO ATTIVI NEL SOCIALE, IN VARI COMPARTI, DALLA SANITA' ALLA AGRICOLTURA BOLOGICA, FATTA COME SI DEVE, AL "DISAGIO" DI VARIO GENERE, ALL'ARTE, PER GLI ANIMALI ECC. SONO TANTI, QUI TUTTI www.coemm.net/clemm-cfp-dedicati-1/
poi ci sono i Clemm Classici, di cui faccio parte, che sono solo sociali..ma il fermento è tanto!!
anakyn
#94 anakyn 2018-02-12 20:18
@ FROSTYBOY
Citazione:
Se ho capito bene vorresti imporre il controllo delle nascite in Africa , in Asia, nell est europeo, nei Balcani, nel medio oriente e in America Latina?
Hai capito molto, molto male. Strano, perchè mi sembrava di aver espresso un concetto semplice.
Qui non si tratta di imporre al prossimo, ma di non farsi imporre DAL prossimo delle dinamiche che vanno a nostro (e loro) detrimento.

Io non impongo ad Asia ed Africa un controllo demografico. Dico invece che se hanno questo genere di problema (e ci sarebbe da discutere, perchè onestamente non credo che il problema sia semplicemente demografico), non si vede perchè Asia ed Africa debbano - loro sì! - imporre a noi di farcene carico, ben oltre i limiti di sopportazione che attualmente il nostro sistema sociale e di occupazione consente.
Che poi, a ben vedere la colpa non è tanto di "Asia ed Africa", quanto delle nostre attuali élite che invece di limitare tali fenomeni, li incoraggiano e li sponsorizzano.

Ho già argomentato, riferendomi nello specifico all'Italia, che con la nostra disoccupazione ed il generale sfacelo del nostro sistema lavorativo, non siamo assolutamente in grado di "metabolizzare" ulteriore forza lavoro, quale la massa di immigrati effettivamente è. Immettere ulteriore forza lavoro (=offerta di lavoro) in un mercato già assolutamente saturo e privo di sufficiente domanda per i residenti, è un suicidio economico che nessun addetto ai lavori si sognerebbe di negare. E naturalmente la storiella che "ci pagano le pensioni" è una frottola macroscopica, dal momento che qualsiasi analisi costi-benefici evidenzia come l'immigrazione sia un fenomeno che per l'Italia è in perdita economica, ed anche piuttosto netta.

E fin qui solo limitandosi all'aspetto macroeconomico.

Per introdurre gli altri aspetti approfitto del tuo quote di seguito:
Citazione:
E poi cosa intendi quando dici che "queste situazioni sono sempre finite male"?
Intendo che l'assimilazione forzata, a livello non solo economico ma anche culturale, ha sempre prodotto disastri, in alcuni casi limite persino crolli di civiltà.
Secondo diverse interpretazioni storiche, tra le diverse cause che determinarono il crollo dello stesso Impero Romano, figura anche la tentata assimilazione di popoli non assimilabili culturalmente.

L'integrazione è un concetto magnifico, ma estremamente, estremamente delicato.
Va condotta in determinati contesti (e non in altri), nelle giuste dosi (e non in altre), con le corrette modalità (e non con altre).

Esiste uno studio di grande interesse (purtroppo non ho alcun link) che cerca di misurare quanto è integrabile una determinata cultura nei confronti di un'altra determinata cultura che dovrebbe "accoglierla", e cioè per dirla meglio: data una cultura X ed una cultura Y, qual è la percentuale (rispetto alla popolazione della cultura X) di persone della cultura Y che possono "essere accolte" nel Paese della cultura X, senza provocare grosse tensioni socio-culturali.

Esempio.
Diciamo che in Svezia ho 1000 abitanti (ovviamente è un numero a caso).
Voglio capire "quanto sono integrabili" rispetto alla Svezia persone di cultura occidentale, di cultura musulmana e di cultura orientale.
Dallo studio emerge (anche qui invento numeri a caso, ma esistono quelli reali) che gli occidentali sono integrabili al 20% (ne possono essere accolti fino a 200), i musulmani al 5% (50), gli orientali al 10% (100).
Se supero queste percentuali, determino grossi rischi di tensioni.
Naturalmente queste percentuali sarebbero completamente diverse (probabilmente opposte) se cambiassimo le variabili in gioco e studiassimo il grado di assimilazione di persone occidentali in Paesi orientali o musulmani.

Ecco, a questo mi riferisco quando dico che un'integrazione "forzata" storicamente finisce male. Perchè semplicemente non può finire bene. NON PUO', perchè se anche tutte le anime belle vorrebbero che fosse così, le anime belle saranno sempre un'esigua minoranza (oltretutto col culo al caldo, generalmente) rispetto ad una maggioranza di popolazione a cui le forzature non stanno bene per nulla, specialmente in periodi di vacche magre.




Spero di essermi spiegato meglio.
Un saluto.
notomb
#95 notomb 2018-02-12 20:28
Situazione REALE:2 giorni fà si presenta nella nostra rivendita (dentro, fuori c'è ormai il fisso che ti saluta e chiede soldi) un diversamente bianco ubriaco che sbraitava ed imprecava, non gli interessava un po' di cibo ma solo fare casino. Le 2 commesse impaurite chiamano i Carabinieri.
Risposte: Dategli qualcosa da mangiare.
Questo non ne vuole fà casino e abbbiamo paura.
Risposta: Ma se poi veniamo e non c'è più?
Non sarà lontano e farà casino altrove.
Risposta: Vabbe pero se va via ci richiami.
Ovviamente non sono venuti e il tipo è andato altrove.
Il giorno dopo la sera l'amico di un nipote.
Escono da un locale da ballo, un gruppo di nazionalità varia aspetta il malcapitato con il cellulare giusto si mettono in mezzo, una spallata una prima diattriba e cellulare sfilato. Se ne è accorto ed ha tentato di fare qualcosa. più il là erano oltre una ventina e lo hanno massacrato. In Caserma per la denuncia.
Non usate cellulari costosi, se lo chiedono dateglielo, non girate mai da soli e se proprio riuscite a menarli lasciateli in un fosso tanto sono tutti schedati e non fanno reclami.
Capito? Vi danno consigli ed è il massimo che potete ottenere. Questa è la REALTA' quotidiana ma finchè non tocca ad ognuno di noi CHISSE. Vi prego non tirate fuori il Livia Turco che è in voi. Non mi frega una cippa il colore o la nazionalità di questi. Mi frega cha da tempo le "forzre dell'ordine" abbiano abdicato mentre sono sempre pronti a manganellare l'anziano o la ragazza seduta a terra per una qualsiasi protesta contro il sistema.
Teoclasto
#96 Teoclasto 2018-02-12 20:37
Per gli accoglioni del "vvolemose bbene" e del "diverso (meticcio) è bello", un interessante articolo apparso oggi sul Fatto Quotidiano:
www.ilfattoquotidiano.it/.../4155548
Per dirla alla Testimoni di Geova: Svegliatevi!
ARULA
#97 ARULA 2018-02-12 20:47
94 anakyn
Nel tuo esempio devi aggiungere anche che molto dell'integrazione dipende anche dal tipo di cultura che si cerca di integrare.
Ad esempio(delinquenza a parte ovviamente): Gli italiani sono più facili da integrare perchè dopo la prima generazione si adeguano praticamente alla cultura che li ha accolti (e lo dico con un certo dispiacere), ma ci sono tipologie culturali e religiose che cercano sempre di imporre il loro modo di vivere e che risultano di conseguenza più difficili da assimilare con gli altri.
E per confermare quello che dicevi in effetti storicamente si trovano pochi esempi di integrazioni riuscite e non che io ricordi.
Le uniche che sono riuscite a funzionare fino ad ora e che si possono considerare esempi validi sono: Le Hawaii e Panama.
Però qui si deve fare un discorso diverso... non si tratta di integrazione vera, come ce la sponsorizzano, ma numerosi soggetti confluenti da varie parti del mondo in un unico momento in cui c'era un'enorme bisogno di forza lavoro e quindi la cultura indigena(numericamente inferiore) si è persa o quasi per far posto a questo crogiolo di etnie e culture. E quello che nasce è per certi versi qualcosa di nuovo dove nessuno può considerarsi autoctono a tutti gli effetti o vantare qualcosa sugli altri.
In condizioni diverse come quelle che hai esposto tu abbastanza bene dove non c'è lavoro o necessità di tutta questa immigrazione... tecnicamente è un suicidio.
E io questo buonismo, parente del masochismo, francamente non lo comprendo.
Poi possiamo discutere per anni delle cause o di tutto quello che si vuole, ma il problema rimane eccome. Non si può negare.
emme
#98 emme 2018-02-12 20:59
Pensare che Salvini sia la causa degli odi razziali secondo me è veramente da ingenui.
Io non seguo la tv, non ascolto i politici, men che meno Salvini, ma mi basta essere un pendolare dei treni da una ventina di anni per capire che l'immigrazione sta creando problemi a livello sociale e che la situazione è cambiata molto negli ultimi anni (4, 5... 6? non so, ma nel 1998 era molto diverso). E se mi innervosisco io di fronte a certe scene penso sia inevitabile che una parte della popolazione sviluppi delle reazioni razziste.
Poi, se proprio vogliamo cercare delle colpe, la mia teoria è che sono principalmente "nostre" (cioè della nostra civiltà) e vadano cercate molto molto in alto (non sulle politiche di contenimento dell'immigrazione di questo o quel governo, tanto per capirci, ma negli sfruttamenti e nelle destabilizzazioni iniziate centinaia di anni fa e perpetrate in modi più o meno biechi fino ancora al giorno d'oggi).
Tutto ciò che l'occidente ha costruito non è venuto a costo nullo per gli altri, e prima o poi i conti si pagano.

m
ARULA
#99 ARULA 2018-02-12 21:02
@96 Teoclasto
Letto l'articolo.
Concordo.
horselover
#100 horselover 2018-02-12 21:13
la grande maggioranza degli italiani vive in casa di proprietà, non fa la fame semmai il problema è l'obesità, in ospedale non si paga niente e ti danno pacchi di medicine da portare a casa. il problema è a livello psicologico e ideologico e molti commenti lo dimostrano
Teoclasto
#101 Teoclasto 2018-02-12 21:21
#99 ARULA
Certo, è talmente evidente che non occorre essere geni o studiosi per VEDERE le cose come sono e non attraverso il filtro distopico dell'ideologia accogliona.
Adesso che lo dice anche l'"antropologo", chissà che i minus habentes del "bello, bello imposssibbbile, con gli occhi neri e il tuo sapor mediorientaleeee" magari accendano il neurone a loro rimasto, non foss'altro che per dire: "scusate, ci eravamo sbagliati, come abbiamo fatto a non voler vedere!...".
frostyboy
#102 frostyboy 2018-02-12 21:41
No anakyn , ti eri espresso benissimo e la mia era solo ironia, quindi è inutile dirti che mi sembra quantomeno ...disumano in questi casi dove si parla di Uomini e Donne, parlare di "noi" e "loro" in questo discorso. E quindi puoi annoverarmi tra i "loro". Sono esseri umani come te e ,semplicemente, non hanno avuto la fortuna di nascere dove sei nato tu. Capisci? Tu cosa faresti al loro posto?

In quanto ai romani, mi dimostri di non avere alcun esempio " storico" a supporto della tua tesi. Proprio perché gli "invasori" erano i romani e non certo i cosiddetti barbari e poi perché i romani non andavano lì perchè avevano fame o fuggivano da guerre ,dittatura e povertà, i romani erano gli invasori ed imposero con la forza la loro presenza nei territori occupati
Insomma sforzati, magari trovi un esempio migliore.
Io aspetto.
E poi ti informo che non siamo solo io e la Boldrini a pensarla così
Ciao
horselover
#103 horselover 2018-02-12 21:49
col collaudato sistema delle forche logiche ci portano dove vogliono
Tizio.8020
#104 Tizio.8020 2018-02-12 22:31
Citazione:
#100 horselover
la grande maggioranza degli italiani vive in casa di proprietà, non fa la fame semmai il problema è l'obesità, in ospedale non si paga niente e ti danno pacchi di medicine da portare a casa. il problema è a livello psicologico e ideologico e molti commenti lo dimostrano
Forse nel mondo dei minipony dove vivi tu è così.
Qui, in Italia, assolutamente no.
In Ospedale non si paga niente?
Ti danno pacchi di medicine?
Tu vivi fuori dalla realtà!
Addirittura ti devi portare da casa i pannoloni...
Tizio.8020
#105 Tizio.8020 2018-02-12 22:36
#102 frostyboy

Quindi secondo te i Romani avevano invaso i territori degli Unni, dei Goti, dei Danesi, dei Norvegesi, degli Ungari, dei Franchi, etc. etc. ?
Ma hai un'idea di cosa stai dicendo?
Ti viene il dubbio che stai confondendo avvenimenti avvenuti diversi secoli prima, e che le popolazioni che invasero l'Impero nel III, IV e V secolo nemmeno c'erano, in Europa, al tempo dell'Espansione Romana?
ARULA
#106 ARULA 2018-02-12 22:44
@105 Tizio.8020
Forse frostyboy parlava della "storia" dei minipony...
agricola
#107 agricola 2018-02-12 23:06
emme il tuo pensiero mi pare corretto non si può fingere di non vedere l'attrito che si crea quando due mondi cosi distanti vengono ad incontrarsi (scontrarsi). Ma è altrettanto vero che la causa scatenante queste migrazioni (deportazioni) è stato il colonialismo ,non solo il primo ma anche e sopratutto quello attuale di certo non meno feroce. Come trovare un rimedio a questa situazione che si è venuta a creare ? capisco che non è una domanda facile a cui dare risposte , mi duole costatare che si cerchino di trovare scorciatoie che mi fanno inorridire tipo " chi se ne frega dei negri che stiano a casa loro", quando la casa gliela abbiamo bruciata ,cosi come mi rammarica che dall'altro lato non si cerchi di immaginare un modello di integrazione dei migranti sostenibile ,e soprattutto distribuito in tutta l'europa
Tizio.8020
#108 Tizio.8020 2018-02-12 23:09
Arula, io non nego che i Romani abbiano sterminato milioni di persone.
Come dicevano i Britanni, i Romani "fanno un deserto, e lo chiamano pace".
Non mi risulta però che gli altri popoli si comportassero diversamente!
Gli Ostrogoti che nel 378 sconfissero i Romani ad Adrianopoli, erano arrivati ai confini dell'Impero in fuga precipitosa, scappavano inseguiti dale orde Unne.

Citazione da "Wikipedia" :


La calata delle orde nomadi degli Unni sulle pianure dell'Ucraina e della Bielorussia avvenne tra il 374 ed il 376 sotto il Re Octar e si concretizzò come il classico "Effetto domino": vennero travolti dapprima Sarmati, Alani, Ostrogoti, Sciri, Rugi (Battaglia del fiume Erac) e, quindi, Visigoti, Eruli, Gepidi, Burgundi, Franchi, Svevi, Vandali ed Alamanni, i quali tra il 378 ed il 406 si abbatterono in massa sull'Impero romano d'Occidente, disintegrandolo nel giro d'una settantina d'anni e creando, al suo posto, i regni romano-barbarici. Nel frattempo un gruppo di Unni misto ad Avari, a Turchi e a Bulgari, staccatosi dall'orda principale, aveva messo a ferro e fuoco l'Impero Sasanide di Persia, stanziandosi nelle regioni comprese tra il Lago Balqaš ed il Fiume Indo, ed invadendo l'India stessa.


it.wikipedia.org/wiki/Unni



In ogni caso, non mi risulta che i Romani abbiano mai offerto a qualche popolo vitto/alloggio/cure mediche gratis!!!
horselover
#109 horselover 2018-02-12 23:12
ho avuto un incidente in moto ed è andata come ho detto (le medicine le ho buttate via). la differenza fra i romani e i barbari era nel sistema politico, sociale e giuridico, non erano sufficienti i romani de roma per conquistare e mantenere un impero tanto esteso. non uso pannoloni, non so cosa siano i minipony e vivo fuori da internet e da casa la maggior parte del tempo quindi dico quello che vedo coi miei occhi e non mi fido dei "link"
Tizio.8020
#110 Tizio.8020 2018-02-12 23:26
Citazione:
#109 horselover
SE sei stato ricoverato a seguito di incidente stradale, tranquillo che qualcuno ha pagato.
In caso di ragione, paga la Compagnia Assicuratrice dell'altro veicolo.
In caso di colpa, se hai la Polizza "Infortuni del conducente" paga la tua (e paga anche i danni all'altro), altrimenti ti arriva una bella fatturina.
Solo i "Codici Rosso" non pagano nulla.
Ma l'Ospedale lo pagava l'Assicurazione anche tanti anni fa!
Io venni ricoverato nel 1993, per un incidente in moto, e secondo loro per operare un dito rotto avrei dovuto subire l'anestesia totale!
A Ravenna ti operavano per la stessa cosa con una banale punturina, e facevano i fori per i fili di Kirchener con un normale trapano.
Ma nel mio caso pagava l'Assicurazione..quindi vediamo di fregare più soldi possibile.

L'ho detto tante volte: lo Stato sta togliendo addirittura gli assegni di accompagnamento agli invalidi al 100%.

I casi sono solo due: o queste cose le danno a tutti, oppure smettono di darle ai migranti.


Per quanto riguarda i "Romani de Roma": gli Italici erano stati esentati dal prestare servizio militare, già da alcuni secoli, e fu la loro rovina.
horselover
#111 horselover 2018-02-13 06:47
caduta autonoma. certo che qualcuno paga (pantalone). invidiare i profughi mi pare eccessivo.
Teoclasto
#112 Teoclasto 2018-02-13 08:00
Su Adrianopoli, tanto per non dimenticare la natura di tanta "brava gente", ecco una brillante conferenza dell'ottimo Barbero:

www.youtube.com/watch?v=O6kkHxm4rVg
Teoclasto
#113 Teoclasto 2018-02-13 08:18
P.S. per le anime belle del "vvolemose bbene", ecco un interessante articolo dell'ottimo Blondet:

www.maurizioblondet.it/.../
ARULA
#114 ARULA 2018-02-13 09:34
@108 Tizio.8020
E' piuttosto complesso... però in realtà i romani possiamo considerarli come gli americani o per essere più precisi gli inglesi di oggi. Ne hanno fatto di danno,ma veramente tanto.
Però è innegabile che siano stati anche i fautori della loro rovina. La maggior parte delle civiltà crolla dall'interno. Il sistema è
Citazione:
In ogni caso, non mi risulta che i Romani abbiano mai offerto a qualche popolo vitto/alloggio/cure mediche gratis!!!
E non è vero...
I romani hanno alimentato la loro distruzione. Verso la fine dell'impero per difendere i confini i romani pagavano in oro sonante la protezione di questi confini ai popoli confinanti. Il problema si è sviluppato quando la pressione dall'esterno è diventata insostenibile e queste masse premevano per entrare all'interno dei confini. La cattiva gestione e la corruzione hanno fatto il resto portando all'esasperazione queste popolazioni. Ma è potuto succedere perchè Roma era ormai solo un ricordo del passato. Si può considerare come se uno per stoltezza o eccesso di sicurezza lasciasse le porte di casa aperte e fosse sotto effetto di una sbronza megagalattica (noti delle somiglianze?). A chi daresti la colpa della sua fine?
Per approfondire...

Tizio.8020
#115 Tizio.8020 2018-02-13 09:46
Guarda, io ritengo che la questione "Goti", se fosse stata affrontata in un certo modo, avrebbe potuto costituire la salvezza per l'Impero Romano.
Da come si svolsero le cose , invece , lo portarono alla distruzione.

Se immagini i vari popoli Goti nei secoli successivi, utilizzati "per Roma" invece che "contro", forse non avremmo avuto il MedioEvo.

Dopotutto, ai Campi Catalaunici Ezio vinse soprattutto grazie ai Goti, ma erano già passati oltre 70 anni, sprecati a combattere quelli che invece avrebbero potuto essere i migliori alleati.
Quindi, gestita bene, l'integrazione dei Goti (usandoli senza sfruttarli, onestamente), poteva veramente fare la differenza.
Avrebbero evitato Adrianopoli (con tutte le conseguenze), il "sacco di Roma" e relativa guerra ad Alarico, ect etc.

Ma con i "se" non si fa la Storia.
Lo stesso discorso potremmo farlo per le varie "Guerre Civili": nello stesso periodo ci furono fino a tre Imperatori che si combattevano per il predominio...
Adonis
#116 Adonis 2018-02-13 09:49
A proposito di Maurizio Blondet...
Ragazzi l'articolo è pesante e le immagini forti, quindi regolatevi prima di addentrarvi alla lettura.

www.maurizioblondet.it/.../
flor das aguas
#117 flor das aguas 2018-02-13 09:50
Tizio.8020
Hai ragione, ma cosa dovrebbe fare lo stato? Lasciare entrare i profughi e non fornirgli nemmeno assistenza sanitaria? Questo sarebbe crudele! Io ho avuto un'esperienza positiva, se cosi' si puo' dire. A dicembre mi trovavo in Italia dai miei e mio figlio e' stato ricoverato d'urgenza al bambin gesu' per un incidente domestico. Operato dal miglior chirurgo plastico dell'ospedale, se non d'Italia e non ho pagato un centesimo, sebbene lui non sia cittadino italiano, perche' nato all'estero e non gli ho mai fatto il passaporto italiano perche' si deve andare di persona all'ambasciata ed e' lontana da dove siamo noi e non abbiamo tempo ecc ecc... Qui non ti curano nemmeno un raffreddore se prima non paghi, poi mi hanno detto che il bambin gesu' ha fondi privati finanziati dal vaticano e quindi opera in maniera differente, boh...
Insomma io non difendo l'immigrazione di massa, che sappiamo a chi giova, ma difendo i migranti, perche' sono esseri umani e di certo questa situazione non l'hanno voluta loro. Cerchiamo di non fare l'errore di prendercela col povero cristo, so bene che la situazione in Europa e' drammatica e spesso fuori controllo, ma vediamo il quadro completo e non imputiamo colpe a chi colpe non ha e che si trova semplicemente a dover lottare per la propria sopravvivenza. Insomma ricordiamoci che siamo tutti sulla stessa barca non lasciamoci irretire nella trappola del dividit et impera. Qui ai profughi danno sussidio piu' alto che agli irlandesi macchina e casa popolare, che non spetta ai disoccupati autoctoni, perche'? Forse per creare malcontento e odi razziali, ma la colpa (se cosi' la possiamo definire) non e' del migrante e questo non dobbiamo mai dimenticarcelo.
Tizio.8020
#118 Tizio.8020 2018-02-13 09:52
Scusa, Arula, rispondevo a Teoclasto, non avevo letto il tuo post.
Beh, i Romani pagavano i Barbari in cambio di lavoro nei campi e servizio militare.
Scordati che abbiano mai nutrito qualcuno aggratisse!!!

Ma sai cos'è che mi fa veramente incazzare?
Se ti leggi come era la situazione dopo il 476, scoprirai che le stesse famiglie "Senatorie" che comandavano prima della dissoluzione dell'Impero, anche dopo erano potentissime, e possedevano ancora tantissimo.
E continuavano ad esercitare il potere, appena sotto ai vari Ostrogoti , Longobardi, Franchi.
E sono le stesse che comandano anche ora.
AlexFocus
#119 AlexFocus 2018-02-13 09:55
Qualcuno (anzi, tanti) sottovalutano il piano Kalergi come se fosse la fantasia malata di un complottista drogato. Eppure il libro “Paneuropa – Idealismo Pratico – Nobiltà. Tecnica, Pacifismo” (scritto nel 1925 dal conte Richard Nicolaus Koudenove-Kalergi) non ce lo siamo mica inventato adesso. È lì che è scritto, nero su bianco: “distruzione delle razze [leggi ‘etnie’] europee sotto i colpi di immigrazione selvaggia, proveniente dai paesi del nord Africa, del Medioriente e del Sud-est asiatico” e “come stimoleremo queste migrazioni bibliche? Renderemo quelle popolazioni disperate fino alla follia con sanzioni, guerre, distruzione, morte”. Ed è esattamente quello che una parte del cosiddetto “Uccidente” (mi riferisco ai sionisti, o pesi carogna USA, UK, Israele, Australia, Nuova Zelanda, Canada con la complicità dell’organismo asservito dei burocrati UE) sta facendo per distruggere il Vecchio (o Primo) Mondo.
I fatti di Macerata sono solo la spia dei fenomeni epocali che sono stati messi in moto per la sostituzione etnica: ricordatevelo, voi che non volete aprire gli occhi, quando vi sveglierete, anche se, forse, allora sarà troppo tardi…
anakyn
#120 anakyn 2018-02-13 09:59
@ FROSTYBOY
Citazione:
E quindi puoi annoverarmi tra i "loro".
No problem, sei un nemico fra tanti.
La tua particolarità semmai è quella di remare contro la tua stessa causa, oltre a non favorire nemmeno la causa di coloro (Uomini e Donne, rigorosamente con la maiuscola che fa tanto un bell'effetto "anima bella") che credi di proteggere.
Citazione:
Sono esseri umani come te e ,semplicemente, non hanno avuto la fortuna di nascere dove sei nato tu. Capisci?
No, sono un mostro disumano. Qui l'unico che capisce e dimostra empatia verso il prossimo sei tu, evidentemente. Clap clap.
Citazione:
Io aspetto.
...e spera.
Citazione:
E poi ti informo che non siamo solo io e la Boldrini a pensarla così
Purtroppo lo so, in famiglia conosco diversi altri casi del genere.
Teoclasto
#121 Teoclasto 2018-02-13 10:11
#115 Tizio.8020
Mah, come il filmato documenta, temo che il destino di Roma fosse oramai segnato:

www.youtube.com/watch?v=ttHeNObbSjQ

:-?
Tizio.8020
#122 Tizio.8020 2018-02-13 10:26
Citazione:
#117 flor das aguas
Tizio.8020
Hai ragione, ma cosa dovrebbe fare lo stato? Lasciare entrare i profughi e non fornirgli nemmeno assistenza sanitaria? Questo sarebbe crudele!


Qui ai profughi danno sussidio piu' alto che agli irlandesi macchina e casa popolare, che non spetta ai disoccupati autoctoni, perche'? Forse per creare malcontento e odi razziali, ma la colpa (se cosi' la possiamo definire) non e' del migrante e questo non dobbiamo mai dimenticarcelo.
Lo stesso Stato che fa entrare i migranti e li nutre, a me dice che posso pure morire di fame!
Se fai notare che hai figli piccoli... ti dicono "attento, perchè rischi te li portino via".
Questo fa lo Stato.

Visto lo stato di cose da voi, gli Irlandesi per chi voteranno?

Io non ho mai detto che me la prendo con i migranti, ma non mi sento sicuramente in colpa se muoiono di fame.
Mi dispiace, ci mancherebbe, ma non è che se muoio io posso salvare loro.
I calcoli li han già fatti.
Un Paese come il Niger, che può sostenere 3 milioni di persone, è aumentato da 2,5 milioni, negli anni '90 ad oltre 22 milioni di adesso.
Si stima che nel 2100 saranno 190 milioni.

popolazione.population.city/niger/


Moltom peggio se sommi tutti i Paesi Africani.
Una catastrofe, se guardi tuti i continenti.

ricerca.repubblica.it/.../...

Noi siamo meno di 60 milioni.
Anche ammettendo di accogliere altrettanti migranti (60 milioni!), non risolveremo nulla.
Noi pian piano caleremmo , loro crescerebbero sempre di più.
Ed al loro Paese continuerebbero a crescere.
E nel frattempo, ne sarebbero nati molti di più.
Importi anche quelli?

Lo sai che già adesso importiamo dall'estero oltre il 51% del fabbisogno?
Come pensi di fare a popolazione raddoppiata?
O triplicata?

E soprattutto: a te andrebbe bene far morire di fame i tuoi figli, per "salvare" (che non è vero!) quelli di uno sconosciuto?
Perchè è questo che stanno facendo.
Non è che noi si sta bene, e quindi possiamo essere generosi
NO: noi lottiamo per mangiare tuti i giorni, per pagare le bollette, per non farci sfrattare.

Se la Regola è "ognuno si arrangi", mi va bene.
Smettiamo immediatamente di spendere soldi per altri.

Se invece la Regola è "aiutiamo chi non ce la fa", mi sta bene lo stesso.
Ma da domani pretendo anche io di avere vitto/alloggio/75 € al mese a persona/cure mediche illimitate gratis.


Non può esistere la Regola " TU ti arrangi, ma a loro diamo tutto gratis".

E' così difficile capirlo?????
flor das aguas
#123 flor das aguas 2018-02-13 10:44
#122 Tizio.8020
Citazione:
Non può esistere la Regola " TU ti arrangi, ma a loro diamo tutto gratis". E' così difficile capirlo?????
No, non e' difficile capirlo, anzi e' chiaro come il sole, e tu hai perfettamente ragione, c'e' disparita' nel trattamento delle persone, ma quello che voglio dire e' che la situazione e' voluta e non e' che gli e' sfuggita di mano come si potrebbe lasciar intendere.
Hanno creato fame, guerre e carestie in Africa, hanno creato mercenari sanguinari disposti a tutto per un pezzo di pane, hanno propagandato il mito dell'occidente prospero, e li hanno fatti venire qui a frotte con il miraggio di una vita migliore. Ora gli stanno dando tutto (beh, quasi), e dicono a noi che bisogna aiutare il prossimo che dobbiamo integrarci. E noi abbiamo i nostri problemi, e nessuno ci da' niente. Quindi che succede? Che ci incazziamo e ce la prendiamo col profugo arraffone. Ma chiedo, e' questo l'atteggiamento giusto? Secondo me no. Secondo me non e' neanche giusto sprecarci fiato sopra, non so se mi spiego.
Secondo me quando l'onda del buonismo sara' passata, queste mandrie umane di africani verranno lasciati a loro stessi, senza un briciolo di aiuto, ci diranno "ops, finiti i fondi" e allora che succedera'? Lascio a voi immaginare le conseguenze...
Tizio.8020
#124 Tizio.8020 2018-02-13 10:52
Ma io mica me la prendo con i migranti.
IO ce l'ho a morte con chi li fa venire qui!


Quando senti la Boldrini dichiarare che il suo sogno è "che ogni migrante abbia una casa ed un lavoro", ti rendi conto di chi ci comanda...
Adonis
#125 Adonis 2018-02-13 11:05
Sempre con la dovuta premessa d’uopo…Anche gli italiani violentano, ammazzano, ecc…..abbiamo capito....

Intanto:

Roma, 75enne violentata a piazza Vittorio

E’ una notizia di pochi minuti fa….

adnkronos.com/.../...

ansa.it/.../...


Almeno si è autorizzati a rimanere un po’ indignati????
Oppure se ci indigniamo siamo sporchi razzisti, fascisti????
Pavillion
#126 Pavillion 2018-02-13 11:15
#101 Teoclasto 2018-02-12 21:21
#99 ARULA
Certo, è talmente evidente che non occorre essere geni o studiosi per VEDERE le cose come sono e non attraverso il filtro distopico dell'ideologia accogliona.
Adesso che lo dice anche l'"antropologo", chissà che i minus habentes del "bello, bello imposssibbbile, con gli occhi neri e il tuo sapor mediorientaleeee" magari accendano il neurone a loro rimasto, non foss'altro che per dire: "scusate, ci eravamo sbagliati, come abbiamo fatto a non voler vedere!...".


!!
Vedendo non si può fare altro che condividere queste parole che realtà rispecchiano specie quando talmente evidente fu il "belvedere" fornito dal reale e quel fu divenne è.
OrtVonAllen
#127 OrtVonAllen 2018-02-13 11:21
#64 Tizio.8020Citazione:
Facile parlare di "guerra fra poveri", se si ha il culo al caldo!
Non capisco il nesso! Chi si accorge che è un dividere vede che...È una guerra tra poveri!

#64 Tizio.8020Citazione:
Io pretendo solo le stesse cose che lo Stato garantisce a loro: vitto, alloggio, cure mediche gratuite.
Beh, se lo pretendi, non conosci chi comanda e perché lo fa! Il mondo per spiegarlo facile facile, è un Monopoli, che quando ti assenti per far pipì, ti fottono! È il prezzo di delegare la propria vita ad una cittadinanza, un giuoco di identità e ruoli ereditati.
L'antifascismo di 80anni fa non è quello di oggi, tutt'altra cosa!
flor das aguas
#128 flor das aguas 2018-02-13 11:34
@Tizio
Non dico che tu te la prenda coi migranti, non e' questo il punto, il punto e' di perdere il FOCUS e catalizzare energie su qualcosa che era destinato a finire cosi'
Citazione:
Quando senti la Boldrini dichiarare che il suo sogno è "che ogni migrante abbia una casa ed un lavoro", ti rendi conto di chi ci comanda...
Beh quella non decide manco come vestirsi la mattina, sono frasi tirate fuori per il teatrino dei burattini. Lei recita la parte pro migrante e poi c'e' quell'altro fantoccio che interpreta quella dell'anti migrante. E poi ci siamo noi che ci schieriamo con l'uno o con l'altro. Quindi ecco scaturire il mal contento, la gente parla e dice una parolina fuori posto e zac, fregato, fascista, razzista e tutto il cucuzzaro.... Quindi bisogna mettere a tacere questi dissidenti pieni di odio e come? Censura, psicopolizia, fake news, neo lingua...
Adonis
#129 Adonis 2018-02-13 11:50
#122 Tizio.8020

Citazione:
Non è che noi si sta bene, e quindi possiamo essere generosi
NO: noi lottiamo per mangiare tuti i giorni, per pagare le bollette, per non farci sfrattare.
Ed è questo che sta creando esasperazione, checché qualcuno ne dica… sono pienamente d’accordo con te.
L’Italia è un paese che ormai da anni sta con le pezze al culo, dove impera una precarietà lavorativa ignobile, dove le case popolari sono ancora in mano a signorotti che decidono a chi darle e a chi no. Dove il costo della vita sta salendo di giorno in giorno e campare dignitosamente diventa sempre di più complicato e difficoltoso.
Ecco perché non ha senso mettere in mezzo fascismo e antifascismo, non c’entra proprio niente questa forzata dicotomia o, meglio, serve a questi sedicenti politicanti che abbiamo a disposizione per strumentalizzarla come meglio fa comodo a loro.
emme
#130 emme 2018-02-13 12:01
Parlavo di treni ieri e ora vedo che c'è il caso treni, non posso non dedicare un minimo di tempo a questa coincidenza.
Premessa: non uso i social network e non ho accesso quindi non so cosa sia stato scritto nei vari post e non voglio assolutamente associarmi a frasi o esternazioni di razzismo.

Ma quando su Repubblica leggo

Citazione:
Effettivamente - spiegano dall'ufficio stampa di Trenitalia -, il ragazzo, alla presenza di diverse persone all'interno del vagone, non è stato in grado di comunicare in italiano con la capotreno e il suo inglese era piuttosto stentato. Inoltre, non era fornito di documento di identità e aveva effettivamente mostrato in un primo momento un biglietto per una tratta diversa". "Tuttavia - proseguono -, la capotreno, essendosi accorta che la scena destava curiosità tra i passeggeri, ha portato il ragazzo fuori dal vagone per estendere il suo rapporto. In quel momento, si è resa conto che il passeggero aveva estratto il biglietto corretto e valido proprio per quella tratta: un ticket di tariffa standard per il Frecciarossa 9608. Semplicemente, aveva sbagliato posto. Chiarito il malinteso, il ragazzo è stato regolarmente accompagnato nella carrozza e nel posto corrispondente al suo biglietto
non posso che ridere a crepapelle. Cioè prima ha estratto il biglietto sbagliato, poi quando il controllore lo porta fuori e nessuno può più sapere niente lui trova il biglietto giusto ma guarda caso il posto era sbagliato, così viene portato in un altro vagone. Ma come si fa a prendere per il culo la gente così?!

Edit: dimenticavo, il mio scetticismo mi deriva da innumerevoli esperienze vissute sui treni, quindi ho in effetti un pregiudizio. Magari in questo caso mi sbaglio.

m
Nomit
#131 Nomit 2018-02-13 14:22
Citazione:
non posso che ridere a crepapelle. Cioè prima ha estratto il biglietto sbagliato, poi quando il controllore lo porta fuori e nessuno può più sapere niente lui trova il biglietto giusto ma guarda caso il posto era sbagliato, così viene portato in un altro vagone. Ma come si fa a prendere per il culo la gente così?!
Questa capotreno è più malvagia di Hitler...
starburst3
#132 starburst3 2018-02-13 14:38
# 83 carbonaro 79 # 90 ARULA

I ris de parma???? :-o
:-D

IN RED WE TRUST
Nomit
#133 Nomit 2018-02-13 14:58
@ AlexFocus

Citazione:
Qualcuno (anzi, tanti) sottovalutano il piano Kalergi come se fosse la fantasia malata di un complottista drogato
Ma il punto non sono le politiche sull'immigrazione. Si può essere contrari all'immigrazione senza essere contrari agli immigrati.
Il punto è che i fatti di Macerata non sono una conseguenza di tali politiche. A Macerata sono successe due cose:

1) una tipa frequenta ambienti criminali in quanto tossicodipendente e viene uccisa
2) un attivista xenofobo commette un crimine xenofobo, come molti altri attivisti xenofobi hanno sempre fatto, dai roghi di senzatetto, ai roghi di campi rom, alle aggressioni a omosessuali e, in piccolo, al pesante clima di mobbing e bullismo che creano sul lavoro e a scuola

Poi la forma mentis xenofoba induce a vedere la questione da un punto di vista completamente diverso:

1) il primo crimine non dipenderebbe dall'ambiente criminale a cui si era esposta Pamela, ma dal fatto che i presunti colpevoli sono neri
2) il secondo crimine non dipenderebbe dall'indole del suo autore, ma dall'esasperazione che gli immigrati provocherebbero agli italiani

La questione "fascismo/antifascismo" dipende dal fatto che quelli che commettono certe azioni si auto-identificano come facisti e nazisti, e dal fatto che i regimi fascisti e nazisti hanno commesso azioni analoghe alle loro (aggressioni squadriste, persecuzione di minoranze, eccetera).
Quelle persone commetterebbero quei crimini anche se gli immigrati fossero dieci volte di meno.
Tizio.8020
#134 Tizio.8020 2018-02-13 15:22
Esatto.
Pure se non ci fossero.

Però ammetterai che senza quell'utile idiota di Traini, di cosa parlerebbero?
Come uscirebbero da questa storia?
E' troppo comodo un fatto del genere.

Qualcuno mi deve spiegare per quale motivo uno straniero senza permesso e con foglio di via può riusicre a campare tranquillamente (anzi riesce pure a delinquere) in Italia.
Delinquono anche gli Italiani?
Sicuramente.
Ed è un buon motivo per andarne a prendere degli altri?
Nomit
#135 Nomit 2018-02-13 15:35
Citazione:
Però ammetterai che senza quell'utile idiota di Traini, di cosa parlerebbero?
Come uscirebbero da questa storia?
E' troppo comodo un fatto del genere.
Allora diciamo che è troppo comoda anche la vicenda di Pamela e tutte le notizie su crimini commessi da immigrati (hanno anche un sito dedicato). Comode all'altra parte politica, che a leggere su internet sembra non contare un cazzo!
Tizio.8020
#136 Tizio.8020 2018-02-13 15:39
La tua tesi quale sarebbe?
Hanno fatto uccidere e tagliare a pezzi una ragazza per incolpare i migranti?
Teoclasto
#137 Teoclasto 2018-02-13 15:57
#133 Nomit

Citazione:
Il punto è che i fatti di Macerata non sono una conseguenza di tali politiche.
Eh, no!: quanto accaduto è proprio conseguenza di tali politiche!
Il fatto di avere sparsi (e incontrollati) sul territorio italiano una miriade di immigrati incontrollati (e, oramai, incontrollabili) non è cosa normale e da questo caos dipendono disordini, reati ed episodi efferati come quello di Macerata.
Se, invece di nigeriani, la povera Pamela avesse incontrato delinquenti "nostrani", non credo proprio sarebbe finita così; e se invece di trovarsi attorno ogni giorno rom, accattoni, spacciatori, inquietanti nullafacenti che vagolano ogni giorno per le nostre strade, l'esasperazione non avrebbe portato Traini fino al punto di non ritorno.
I tuoi distinguo capziosi valli a raccontare a qualcun altro.
Adonis
#138 Adonis 2018-02-13 15:59
Ragazzi c’è poco da discutere. Questo link l’ho già postato ma pare sia stato ignorato.
Compare sul blog di Blondet…dategli un’occhiata per favore…. purtroppo in certe culture esistono dei modus operandi di questo genere.
Si può pretendere che non vengano importati anche qui da noi???
Se avete fegato guardatevi anche le foto...

www.maurizioblondet.it/.../
Falchetto
#139 Falchetto 2018-02-13 16:06
Citazione:
Se, invece di nigeriani, la povera Pamela avesse incontrato delinquenti "nostrani", non credo proprio sarebbe finita così
E se avesse incontrato il tramviere milanese come sarebbe finita?
Inverno
#140 Inverno 2018-02-13 16:06
#137 Teoclasto

Eh, no!: quanto accaduto è proprio conseguenza di tali politiche!
Il fatto di avere sparsi (e incontrollati) sul territorio italiano una miriade di immigrati incontrollati (e, oramai, incontrollabili) non è cosa normale e da questo caos dipendono disordini, reati ed episodi efferati come quello di Macerata.
Se, invece di nigeriani, la povera Pamela avesse incontrato delinquenti "nostrani", non credo proprio sarebbe finita così; e se invece di trovarsi attorno ogni giorno rom, accattoni, spacciatori, inquietanti nullafacenti che vagolano ogni giorno per le nostre strade, l'esasperazione non avrebbe portato Traini fino al punto di non ritorno.
I tuoi distinguo capziosi valli a raccontare a qualcun altro.
-----------------------


secondo me ti dimentichi (non so se opportunamente o meno) che prima di incontrare i nigeriani la ragazza abbia incontrato un 50enne italianissimo che ha pensato bene di farsi fare un pompino in cambio di 50€

Traini è solo l'ennesimo cretino ignorante che a testa china CREDE (come in una fede) che la sua miserabile vita sia colpa di 4 negri e non di tutta la sovrastruttura che anche lui ha contribuito a creare e mantenere
Talmente CRETINO che come di solito i cretini fanno, scusa il secondo distinguo, ha pensato bene di andare a sparare a casaccio guardando solo al colore delle palle
forse sono poco informato; ma tutte queste spedizioni punitive gestite da CRETINI che sono esasperatio solo dal fatto di essere buoni a nulla non va mai contro il capobanda o il grande psacciatore di colore...
NO vanno sempre contro a gente presa a caso ambulanti e compagnia cantante. MAI un criminale vero!
Teoclasto
#141 Teoclasto 2018-02-13 16:13
#138 Adonis
L'avevo postato anch'io; purtroppo, di fronte a chi non vuol vedere e applica categorie che valgono solo per una certa realtà culturale all'intero universo non serve neanche l'orribile evidenza dei fatti.
Teoclasto
#142 Teoclasto 2018-02-13 16:28
#140 Inverno
Si è fatto fare un pompino ma non l'ha uccisa e squartata, tanto per cominciare.
E a Traini magari, se invece di trovarsi ogni giorno tra i coglioni questuanti più o meno minacciosi, spacciatori ad ogni crocicchio, rom minorenni che delinquono impuniti, si fosse trovato una realtà ancora "vivibile" come quella esistente prima dell'invasione, non sarebbero saltati i tappi...

#139 Falchetto
Quello è stato un delitto a sfondo sessuale, non confondere le carte.
Nomit
#143 Nomit 2018-02-13 16:28
@ Adonis
Citazione:
Ragazzi c’è poco da discutere. Questo link l’ho già postato ma pare sia stato ignorato.
Compare sul blog di Blondet…dategli un’occhiata per favore…. purtroppo in certe culture esistono dei modus operandi di questo genere.
Si può pretendere che non vengano importati anche qui da noi???
Se avete fegato guardatevi anche le foto...
Sì ma a quanto pare gli omicidi e le aggressioni rituali esistono anche in Italia, proprio ad opera di personaggi come Traini, e questi personaggi godono di un ampio seguito.

@ Tizio.
Citazione:
La tua tesi quale sarebbe?
Hanno fatto uccidere e tagliare a pezzi una ragazza per incolpare i migranti?
No, io non ho nessuna tesi, ma qui molti hanno insinuato che quello di Traini sia stato un "attentato pre-elettorale" che fa molto comodo alla Boldrini, può essere, ma se si pensa questo allora bisogna ipotizzare lo stesso anche dei crimini commessi da immigrati.

Perché se pensi

nero accusato di omicidio - fuori tutti gli immigrati, Boldrini vergogna!!1!
bianco accusato di tentata strage - è stato manipolato dalla Boldrini per portare voti al PD!!

poi non lamentarti se la Boldrini ti dà del razzista (non dico "tu", parlo in generale).
Det.Conan
#144 Det.Conan 2018-02-13 16:29
ilcappellopensatore.it/.../...

E' tutto spiegato in questo articolo.
Riporto la chiosa finale:

’inciucio Renzi-Berlusconi è più o meno consapevolmente agevolato proprio da Fratelli d’Italia e dalla Lega.
Con il suo 15,8% Berlusconi non avrebbe potuto far eleggere alcun candidato dei suoi listini plurinominali. Men che meno candidati ai collegi uninominali.
Quando Salvini (come pure Giorgia Meloni) si affanna a far credere che basterà che la Lega prenda un voto in più rispetto a Forza Italia perché la coalizione assuma la linea della Lega dice una enorme menzogna.
Prima di tutto perché ogni voto per la Lega e ogni voto per Fratelli d’Italia costituiscono due voti per i candidati uninominali di Berlusconi (vedi Pistorio nel collegio uninominale Sicilia 2-06).
In secondo luogo (e ben più importante), perché comunque l’inciucio Renzi-Berlusconi esiste già. Lo vuole l’Europa!

Tornando al tema fascismo-antifascismo la mia risposta al quesito di Massimo detta esplicitamente è la seguente e la prospetterò a ritroso partendo dall'alto verso il basso ed usando una numerazione per far capire anche ai bambini:

1)L'Unione Europea ed i poteri oligarchici internazionali temono l'affermazione elettorale del M5S in Italia perchè non controllabile ed imprevedibile,estraneo al loro controllo diretto.

2)Tali poteri spingono i partiti politici italiani (loro stessi impauriti da tale prospettiva) affinchè approvino una legge elettorale che impedisca al suddetto M5S di vincere le elezioni.

3)La legge partorita deve produrre un vincitore e tale vincitore viene individuato nel cosidetto CDX.

4)Il CDX non può vincere senza una adeguata campagna mediatica favorevole che lo spinga perchè metà di tale schieramento è composto da un partito,FI di Silvio Berlusconi,inviso ad una buona parte ormai del proprio elettorato di riferimento.

5)Bisogna dunque spingere quegli indecisi e delusi a continuare a votare CDX nella figura di Matteo Salvini,la figura mediatica finta populista e finta antisistema (tipo Macron e Rivera) ed i voti possono essere procacciati facendo leva sulla paura della gente verso gli immigrati e la sicurezza,i due temi cardine su cui si basa il successo di tale personaggio.

6)Viene montato ad un mese dalle elezioni una campagna mediatica partendo da un caso terribile di cronaca che si sviluppa in forma di fiction con risvolti sempre più inquietanti e la creazione di una surrettizia e farlocca divisione fascisti-antifascisti.

7)Risultato:
Gli italiani dello schieramento di cdx e tutti gli altri schifati ed impauriti voteranno Matteo Salvini--->i loro voti andranno anche al CDX guidato da Silvio Berlusconi---->che porterà i suoi voti e parlamentari,compresi quelli leghisti responsabili verso una grande coalizione con gli altri partiti europeisti---->I poteri oligarchici internazionali riusciranno nel loro scopo di impedire l'affermazione dell'unico partito che veramente li preoccupa,il M5S,che non rientra nella diatriba fascismo-antifascismo e che non strumentalizza i temi di immigrazione e sicurezza---->altri 5 anni di integrazione europea e partecipazione alle guerre di aggressione planetarie---->GAME OVER.

Non so se sono stato abbastanza chiaro...più di così non ci riesco manco con i disegnini.
Falchetto
#145 Falchetto 2018-02-13 16:42
Citazione:
#139 Falchetto Quello è stato un delitto a sfondo sessuale, non confondere le carte.
E quindi?
Non fa testo?
E' un po' meno grave?
Un po' meno delittuoso?

E' un delitto maturato nello stesso squallore morale e anche il profilo della vittima - a parte la tossicodipendenza - è simile.
Teoclasto
#146 Teoclasto 2018-02-13 17:19
#145 Falchetto
Eh, no!: puoi anche tentare di convincere qualche tuo compare del "vvolemose bbene", ma l'equazione: omicidio di Macerata=omicidio di Milano è volutamente fuorviante e porta alla (surrettizia e implicita) conclusione: non preoccupatevi, bestie da soma italiote, è solo un normale fatto di cronaca nera(sic!), va tutto bene, lasciamo che continuino ad arrivare!
Il tranviere omicida non esercitava abitualmente la nobile professione dello spacciatore, era sposato e lavorava onestamente; al contrario delle "risorse" nigeriane, che non dovevano essere nel nostro territorio, che normalmente delinquevano e che, da quanto si apprende dai risultati dell'autopsia, a fine squartamento si sono magari pure fatti la coratella:
Citazione:
...irreperibilità di alcuni organi come il cuore e parte del pube, oltre alla scomparsa della porzione di collegamento tra testa e torace, cioè del collo della ragazza
liberoquotidiano.it/.../...
Quando leggi articoli come quelli di Blondet (www.maurizioblondet.it/.../) e ti guardi le foto, se non sei disonesto, comprendi che questi sono "altra" cosa...
ARULA
#147 ARULA 2018-02-13 17:37
@146 Teoclasto
Ora io non so se questi nigeriani di Macerata siano colpevoli del delitto di Pamela, Le modalità mi fanno pensare ad altro, però posso assicurare che per i nigeriani queste cose sono normalissime e non lo dico così per dire... mio suocero ha vissuto 10 anni in Nigeria e mi ha raccontato anche di peggio.
Difficilmente gente che considera normale squartare persone e bambini può adattarsi al nostro modo di vivere. Semplicemente non può. Utopia della peggiore specie.
Tizio.8020
#148 Tizio.8020 2018-02-13 17:50
Citazione:
#140 Inverno
#137 Teoclasto

Traini è
Talmente CRETINO che come di solito i cretini fanno, scusa il secondo distinguo, ha pensato bene di andare a sparare a casaccio guardando solo al colore delle palle
Mmmh..sarà:

voxnews.info/.../...

Io alle coincidenze ci credo pochino...
emme
#149 emme 2018-02-13 17:54
#131 Nomit

Citazione:
Questa capotreno è più malvagia di Hitler...
Ma infatti, che poi tra l'altro scommetto che il treno era in ritardo! Ma che cazzo c'entra scusa?!
Sto parlando di come prendono per il culo i lettori, con la demolizione della "fake news razzista" e tutto il resto.
Questi prendono un post di uno che ha scritto frasi discutibili prendendo spunto da un extracomunitario che viaggia senza biglietto e parte la propaganda antirazzista in cui non basta criticare le frasi razziste, bisogna distruggere a monte il razzista e dire che il tizio viaggiava regolarmente.
Ma la realtà è che di extracomunitari che viaggiano in treno senza biglietto se ne vedono continuamente e sistematicamente... Che non solo il biglietto non lo fanno, non solo non vogliono pagare la multa, ma non vogliono nemmeno pagare un biglietto semplice una volta trovati e nemmeno scendere dal treno.
Questa è pura e semplice realtà, parla con qualunque controllore.
Poi vogliamo insultare i razzisti e metterli al bando? Va bene, ma non neghiamo la realtà dei fatti.

m
horselover
#150 horselover 2018-02-13 17:59
perchè affaticarsi il cervello quando c'è qualcuno che pensa al posto nostro? vai col link
Teoclasto
#151 Teoclasto 2018-02-13 18:10
#147 ARULA
Purtroppo, Arula, ci sono le persone di logica e buonsenso, che quando la REALTA' diverge sulle loro precedenti convinzioni modificano la loro precedente opinione (tuo suocero, tu, io, chiunque abbia un minimo di raziocinio) e quelli che applicano alla percezione delle cose il filtro distopico dell'IDEOLOGIA (e a volte pure del tornaconto personale): per queste ultime tutti gli uomini sono uguali per evoluzione, sentire di coscienza, cultura, e da queste (fallaci) premesse derivano una teoria di proposizioni logiche balzane, deformando perfino l'evidenza dei fatti per aggiustarla alla loro follia.
Mi ricordo che, molti anni fa, all'inizio dell'invasione, un'amica mi invitò a una festa "multiculturale" in cui il clou musicale era composto da un gruppo di mazzolatori di bongo che, per oltre un'ora, tormentarono i nostri incolpevoli timpani con interminabili rulli di tamburo.
Ti lascio immaginare la scena, e aggiungo che, per compiacere l'amica, mi toccò pure applaudire al termine di ogni strazio che promanava da quelle percussioni!
Quando, timidamente (ehm, per modo di dire...), feci notare che quelle atrocità non erano esattamente come il contrappunto dell'Arte della Fuga di Bach, mi presi pure delle insolenze: "non vorrai mica dire che la nostra musica occidentale è "superiore" alla loro!?!" ... :-?
Tizio.8020
#152 Tizio.8020 2018-02-13 18:24
Citazione:
#149 emme
Peggio ancora!
Al viaggiatore singolo (di qualunque razza e/o colore) chiedono il biglietto, ed eventualmente elevano contravvenzione.
Al gruppo "numeroso" (da quattro-cinque elementi in su) nemmeno si avvicinano!

E non ti parlo per "sentito dire": è successo due volte ai miei figli.
Quando ti presenti con la ricevuta di pagamento (per far togliere la multa, dimostrando che tu avevi pagato ma a loro non risultava ancora) e fai presente la cosa, la risposta è "ci vada lei, a parlare con quella gente".
Teoclasto
#153 Teoclasto 2018-02-13 18:36
#152 Tizio.8020
Esperienze vissute da tutti: anche chi deve controllare ha paura, sapendo che, anche quando volesse compiere il proprio dovere, questo "stato" di merda non lo tutelerebbe, e allora sceglie il "locus minoris resistentiae" per esercitare la propria funzione, e finisce per insistere (e, a volte, pure infierire) su chi non fa paura, ed evita accuratamente le altre rogne...
Anche gli accoglioni vedono queste cose e sanno, dentro di loro, che la realtà è ben diversa da quella di marzapane confezionata dall'ideologia buonista, ma oramai sono talmente contorti che non hanno il coraggio di cambiare idea: costerebbe troppo al nulla della loro coscienza; porelli...
ARULA
#154 ARULA 2018-02-13 18:44
@151 Teoclasto
Io penso semplicemente che sia assurdo pensare che perchè noi abbiamo la tecnologia nel mondo ci sia contemporaneità. Non è mai esistita ne forse (lo spero) mai esisterà la contemporaneità. Non possiamo avere tutti la stessa cultura o lo stesso modo di pensare. Per quanto mi possano sembrare orribili le tradizioni o le usanze di tanti paesi... io le rispetto. Perchè ogni società deve fare il suo percorso partendo dalle sue origini, non perchè qualcuno dall'esterno ha deciso che devono modernizzarsi o sono incivili.
Ma proprio perchè il loro modo di vivere è incompatibile con il mio non possono stare nel mio contesto, come io ovviamente non potrei stare nel loro contesto.
Io sicuramente rispetterei la loro cultura, anche perchè noi ormai veniamo dalla manfrina della tolleranza, prima per cultura cristiana degli ultimi decenni e dopo attualmente comunista, ma loro non rispetterebbero affatto noi... per nessuna cosa.
Da loro la tolleranza non esiste ne per cultura ne per religione. Ci credono solo gente stupida che si sta facendo invadere e anzi li finanzia per farsi invadere. Come si fa a non comprendere questo io onestamente non lo capisco...
Teoclasto
#155 Teoclasto 2018-02-13 19:33
#154 ARULA
Condivido ogni parola che hai scritto.
Soprattutto la chiusura:
Citazione:
Da loro la tolleranza non esiste ne per cultura ne per religione ci credono solo gente stupida che si sta facendo invadere e anzi li finanzia per farsi invadere. Come si fa a non comprendere questo io onestamente non lo capisco...
Già, becchi e(pure) bastonati: della nostra benevolenza accogliona si fanno delle grasse risate; una società marcia (la nostra) che pur di impedire la denuncia delle cose per quello che SONO si è data leggi che castrano il libero pensiero, permettendo solo il cogito bue del "vvolemose bbene" e perseguendo ogni visione alternativa, nel nome di un infame "politically correct".
Comprendo che, come in ogni realtà e in ogni tempo, ci siano i soliti "furbi" che sfruttano egoisticamente la marea accogliona inconsapevole; quello che non comprendo è come quest'ultima possa ancora esistere, visto che di strumenti per svegliarsi ve ne sono a iosa... :-(
Purtroppo, temo sia solo un problema di coscienza... e pure di "contemporaneità" (anche se magari il Tempo non esiste! 8-) )
horselover
#156 horselover 2018-02-13 19:41
a me sembra che sia tranquillamente consentito di esprimersi ai fautori della "soluzione finale" (anche di dare del coglione a chi ha idee diverse)
ayarbor
#157 ayarbor 2018-02-13 23:50
Paolo Franceschetti potrebbe fornirci qualche suggerimento su questo genere di accadimenti (mi riferisco all'evento tragico da cui è iniziata tutta la vicenda):

petalidiloto.com/.../...

petalidiloto.com/.../...

petalidiloto.com/.../...
artemis
#158 artemis 2018-02-14 11:21
Prodest al potere. L'allenamento quotidiano all'odio funziona benissimo e da i suoi frutti al 100%.
Sto vivendo un dilemma personale perché nella mia regione siamo tanti e desiderosi di giustizia, ma al momento di attuare grandi operazioni mediatiche di manifestazione/protesta scatta quel meccanismo umano per cui la gran parte delle persone partecipi si rifiutano di collaborare con "chiunque " per un fine più alto, ed ecco che salta la manifestazione, salta il chiedere giustizia, e nessuno oserà chiedere. Continueremo ognuno a chiedere il suo piccolo diritto, al proprio piccolo politico, che farà il suo piccolo dovere dietro il suo grande compenso. Tutto perché ci hanno convinti che con chi è diverso da noi , non ci possiamo collaborare.
dentro di me ribolle una consapevolezza...che forse sarò ancora viva quando le mummie italiane usciranno dai sarcofagi e stracceranno le bandierine dei partiti e si metteranno e chiedere di rispettare la costituzione per filo e per segno. Ma è solo questione di tempo perché tra crisi economica degrado ambientale catastrofi naturali commiste a noncuranza dell'uomo non ci rimane molto...
Sono molto presa e scusatemi se sembro ovvia, ma ho svolto un percorso piuttosto tortuoso nell'ultimo anno e ciò che annebbia i cittadini è proprio ciò che vedono in tv. Ma si stanno svegliando in tanti, su tutti i fronti.

Secondo me molti cittadini sono pronti ma hanno semplicemente paura dell'ignoto. La finta sicurezza in cui ci hanno convinti di essere avvolti, è un altro ottimo tassello del "grande marketing"
Staremo a vedere
Ghibellino
#159 Ghibellino 2018-02-16 02:59
Frostyboy ma cosa dici tu???!!! La Sinistra è la principale responsabile di questo disastro immigratorio!!! Chi collabora con le ONG per traghettarli in Italia???!!! Chi vuole concedere in men che non si dica lo jus soli???!!! La Boldrini per fare un esempio è di Destra o di Sinistra???!!! Chi manifesta contro il "fascismo" (sic!) e per l'integrazione verso tutti, compresi le migliaia di clandestini???!!! Le varie associazioni e quant'altro che si occupano degli immigrati spesso lautamente pagate, da che parte stanno???!!! Ecc. ecc. Dai non fare ridere!!! Certo la Destra non è tanto diversa (ma oggi Destra e Sinistra esistono ancora?!), ma bisogna ammettere che la Sinistra è la punta di lancia del mondialismo!!! E' la Sinistra che a tavolino, su ordine dei poteri forti mondialisti, non solo in Italia, sta programmando e realizzando l'omologazione planetaria!!! Ma dove cavolo vivi???!!! Sei un infiltrato o cosa???!!! E poi come mi fa incavolare la frasetta sinistrorsa che "l'immigrazione non può essere fermata"!!! Balle!!! Dicono questo proprio perché vogliono che queste ondate continuino, proprio allo stesso modo di quando dicono che "è inutile aiutarli a casa loro perché lì c'è corruzione"!!! Certo le guerre, dove ci sono realmente, lo sfruttamento e la corruzione glieli portano proprio quelli che poi li fanno emigrare (con viaggi organizzati sia pure alla buona?!), come possono poi aiutarli a casa loro???!!! Sarebbe una contraddizione e un paradosso! Sveglia FROSTYBOY!!! Non essere tondo!!! Ma può darsi che tu sia un provocatore infiltrato! Conosco la gente come te!
horselover
#160 horselover 2018-02-16 06:56
la sinistra no, ma la destra c'è ancora
Pensoso
#161 Pensoso 2018-02-19 20:00
Tutto può essere, e le strategie elettorali contorte quanto si vuole ed anche di più (da capire se efficaci quanto contorte), ma penso sia lapalissiano che la campagna contro gli immigrati porti vantaggio elettorale a chi sia storicamente o emblematicamente contro questo fenomeno. Anche perché a questo fenomeno sono contrari anche molti elettori di sinistra, o centrosinistra, solo che non è evidentemente l'unico tema politico che considerano per scegliere chi votare.
Non vedo che vantaggio elettorale ne possa avere chi è "a favore"; quei pochi elettori incerti di sinistra che potessero essere sconvolti dal pericolo fascista (che nei termini attuali secondo me c'é sempre stato, al di là della notizia portata in prima pagina o tenuta in trafiletto in ventesima pagina), questi sceglierebbero al massimo un partito più chiaramente ugualitario e antifascista, non certo un PD che ha fatto le politiche che sappiamo su ONG e Libia, col ministro dell'interno praticamente acclamato nelle conferenze dei partiti di centro-destra.
Certo, se ti sparano in una sede di partito, non puoi neanche fare finta di niente, ma la tendenza generale mi sembra quella di cui sopra.
OrtVonAllen
#162 OrtVonAllen 2018-02-22 22:01
Stasera su Rete4 Sgarbi è "soccombuto" davanti ad un tizio dei centri sociali di Palermo...che goduria, poi un altro imbecille "fascista"..che alla domanda:cos'è il fascismo? È andato in "broda"...temporeggiando.
Il bailamme è il vero partito, poi c'è l'astensione! E scusate se è poco, io non valgo il voto sugli OGM se non capisco cos'è un contadino che "ascolta" il suo mestiere...ma i veri fascisti sono contro le modifiche genetiche? Beh,anche l'estrema "sinistra"...vale anche per Israele...e se fosse per ciò che c'è una divisione?

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO