Forum

Commenti Recenti

rss

In questo lungo monologo-confessione, Claudio Borghi affronta dei quesiti che noi ci poniamo costantemente: fino a che punto è possibile cambiare le istituzioni "da dentro"? E con quale velocità lo si può veramente fare? Quali sono gli ostacoli reali, che magari da fuori non si vedono? Il caso della Rai e della Banca d'Italia sono esemplari al riguardo. (Nella seconda metà del video Borghi affronta invece la questione delle alleanze in Europa).

.

 

Aggiungi Commento   

LoneWolf58
#1 LoneWolf58 2019-05-01 17:48
Dopo i primi cinque minuti passati a parlare di Siri ho smesso...
Il bello è che si critica Grillo (non al governo) per quello che dice e si vorrebbe giustificare Siri per quello che fa?
Gli costa così tanto fare un passo indietro nel mentre si chiarisce la sua posizione?
Zara80
#2 Zara80 2019-05-01 18:49
Borghi, poverino, dice che la Lega Nord uscirebbe dall'euro e dall'Ue, e aggiunge che però ci vuole la maggioranza, ma ahiloro la maggioranza non c'è perché la Lega Nord ha il 17% mentre tutti gli altri(M5S incluso) invece sono per rimanere.
Peccato che, qualche giorno fa, Riccardo Molinari, parlamentare della Lega Nord, a Coffee Break(La7) diceva testuale parole:

"Qual è la soluzione, tornare agli Stati Nazionali? Io non credo.
Qual è la soluzione, uscire dalla NATO? Io non credo.
Credo che la soluzione sia realizzare una riforma di quella che è l'attuale Unione Europea.
Quindi, stare nell'Europa ma cercando di far diventare questa unione di Paesi un'unione politica(Stati Uniti D'Europa?) che guarda prima di tutto ai diritti dei cittadini".
redazione
#3 redazione 2019-05-01 19:27
LONEWOLF: Citazione:
Dopo i primi cinque minuti passati a parlare di Siri ho smesso...
Avresti dovuto saltarli. La parte che ho segnalato io inizia dopo.
Parsifal79
#4 Parsifal79 2019-05-01 19:29
#2 Zara80Citazione:
Borghi, poverino, dice che la Lega Nord uscirebbe dall'euro e dall'Ue
Salvini su Raidue, poco prima delle elezioni politiche del 2018, diceva esattamente il contrario:

Salvini:

"non possiamo portare l'Italia fuori dall'euro"

"è una scelta che va fatta insieme, non può sceglierlo l'Italia"

"offriamo agli italiani un'uscita di sicurezza"


CONDUTTRICE: CHE SIGNIFICA USCITA DI SICUREZZA?

Salvini:

"il piano B; se i tedeschi domani mattina dicono l'euro è finito... "

"non sono io a uscire dall'euro, se ALTRI (paesi) faranno questa scelta voglio che gli italiani siano pronti"


il video era questo www.youtube.com/.../ ma è stato rimosso.
Zara80
#5 Zara80 2019-05-01 19:34
Appena finito di guardare il video; praticamente uno spot elettorale pro-Lega Nord e contro il M5S.
Consiglierei a Luogocomune e a Byoblu di non sporgersi troppo a destra, altrimenti il rischio di cascare aumenta considerevolmente.
Zara80
#6 Zara80 2019-05-01 19:42
#4 Parsifal79

Qualche giorno fa ho letto la "Scheda posizione politica" della Lega Nord:

Oggetto: Costruzione della nuova Europa.
Materia: Integrazione europea - Europa delle regioni e dei popoli.
Sintesi: La Lega Nord non è mai stata contraria all'idea di Europa in sé. La Lega Nord, infatti, è un Movimento politico neo europeista.
Zara80
#7 Zara80 2019-05-01 19:48
Sulla Rai stenderei un velo pietoso; la Lega Nord la fa da padrona, il PD galleggia alla sua destra, e l'unico a pigliarlo nel c*** è il M5S.
Foa, giustamente, col cazz che aggiorna le sue pagine social, verrebbe seppellito di insulti.
peonia
#8 peonia 2019-05-01 19:50
LoneWolf, allora guardati direttamente questo, l'avevo postato in Commenti Liberi

Senna
#9 Senna 2019-05-01 19:58
#5 Zara80
Citazione:
Consiglierei a Luogocomune e a Byoblu di non sporgersi troppo a destra, altrimenti il rischio di cascare aumenta considerevolmente.
Per non finire a postare coglionate incommentabili come certe perle di Blondet
www.maurizioblondet.it/.../
www.maurizioblondet.it/.../
o altre minchiate similari per soddisfare gli illusi seguaci destri (patrioti e sovranisti).
Purtroppo non c'è speranza! La gente non ha memoria oppure ce l'ha molto corta e soprattutto ha bisogno di essere inculata a dovere per altri 30/50 anni!
amantido
#10 amantido 2019-05-01 20:18
Prolissa chiamata alle urne, con sullo sfondo la casa del fascio di Terragni (comunque bel esempio del movimento Avanguardia).
Mezze verità dinnanzi al mezzo cubo.
Monologo condivisibile nella critica alla macchina istituzionale ed al riferimento ai convitati di pietra.

Ma cosa possono fermare col parlamento....na' cippa!
Ciò che conterebbe sarebbe avere voce nella "votazione" di chi in UE(RSS) ha potere...o lo esercita per altri: commissione,funzionari apicali,etc.
LoneWolf58
#11 LoneWolf58 2019-05-01 20:21
@8 peoniaCitazione:
LoneWolf, allora guardati direttamente questo, l'avevo postato in Commenti Liberi
Ste_79
#12 Ste_79 2019-05-01 20:22
Citazione:
La gente non ha memoria oppure ce l'ha molto corta e soprattutto ha bisogno di essere inculata a dovere per altri 30/50 anni!
È così dalla nascita dell'uomo. Niente di nuovo sotto il sole. Nemmeno i super rivoluzionari pentastellati sono riusciti a cambiare la tendenza.

Borghi e il suo spot elettorale pro-voto, non mi ha minimamente convinto. Per quanto mi riguarda è ormai troppo tardi per queste confessioni ultrasincere.
Se davvero è difficile come spiega borghi cambiare le cose, se davvero ci vorranno anni sappiate che questi anni non li avete a disposizione dunque, statevene a casa Anche voi e non andateci in parlamento .

Faccio mia quella proposta fatta nei commenti liberi, se volete il mio voto entro il 28 maggio eliminate qualsiasi obbligo vaccinale. Altrimenti ciao ciao.
Parsifal79
#13 Parsifal79 2019-05-01 20:29
28 maggio 2018

"Nessuno ha mai pensato all'uscita dell'euro: non era nei nostri programmi, non era nei programmi di Savona". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a "Circomassimo" su Radio Capital. "C'era solo revisione del sistema bancario e delle tasse".
globalist.it/.../...
peonia
#14 peonia 2019-05-01 20:36
LoneWolf cosa è che non capisci? sono due video differenti...
LoneWolf58
#15 LoneWolf58 2019-05-01 20:39
Per inciso l'ho visto fino alla fine... non capisco quali siano queste rivelazioni?
Si può cambiare una istituzione dall'interno? Certo.
La velocità dipende da quanto quell'istituzione sia stata "infiltrata" e dalla profondità del cambiamento richiesto.
Per questo non è possibile fare "subito" troppi cambiamenti...
Il vice premier Luigi Di Maio prepara una piccola rivoluzione al Ministero dello Sviluppo Economico. Una nota del ministero ha annunciato che il ministro ha deciso la rotazione di 10 direttori generali su 15 posizioni. La stessa nota precisa che tutte e 10 le direzioni interessate dalla rotazione cambieranno dirigente.
E pensare che ci sono fior di norme in merito alla rotazione del personale (dirigente e non) della P.A.... mai fatte rispettare se non in rari casi ed il motivo è facilmente comprensibile.

Non è, invece, comprensibile l'atteggiamento nei riguardi di Siri.
Potrei capire stessimo parlando di un incensurato ma siamo davanti ad uno che ha patteggiato per bancarotta fraudolenta... il dubbio è lecito.
LoneWolf58
#16 LoneWolf58 2019-05-01 20:41
@14 peonia
Sarò rincoglionito ma a me sembrano identici nel tuo c'è solo qualche secondo in più all'inizio.
Zara80
#17 Zara80 2019-05-01 20:46
#9 Senna

Ho dato un'occhiata dopo tanto tempo, e mi è bastato leggere un paio di articoli per stendere un piumone pietoso. Lega Nord partito antisistema e M5S golpista insieme alla magistratura, il PD e Draghi? Blondet non ci sta più con la capoccia.
Zara80
#18 Zara80 2019-05-01 20:54
#12 Ste_79

Citazione:
Faccio mia quella proposta fatta nei commenti liberi, se volete il mio voto entro il 28 maggio eliminate qualsiasi obbligo vaccinale. Altrimenti ciao ciao.
Con queste assurde pretese è come se steste spingendo a uno scontro tra civiltà.
Nessuna forza politica abolirà mai l'obbligo vaccinale.

Perché non proporre qualcosa di più ragionevole? Che so, processo di sviluppo e produttivo dei vaccini gestito totalmente dal sistema nazionale di ricerca pubblica. Anche i pro-vax non avrebbero nulla da ridire, me il primo.
qilicado
#19 qilicado 2019-05-01 21:03
#18 Zara80
Citazione:
Con queste assurde pretese è come se steste spingendo a uno scontro tra civiltà.
me l'argomenti questa tua sortita, per piacere?
peonia
#20 peonia 2019-05-01 21:18
LoneWolf me sa che lo sei...delle due una: o sei rincoglionito tu, oppure io.... :-P eppure quello postato da me non parla di Siri, o m'ero distratta? e parla dei partiti PIU' EUROPA....
robcoppola
#21 robcoppola 2019-05-01 21:19
Citazione:
Blondet non ci sta più con la capoccia.
blondet è quel gran illuminato che per più volte cercò di convincere/consigliare i suoi lettori a votare berlusconi.
Penso che possa bastare per pesare la sua credibilità.
Zina
#22 Zina 2019-05-01 21:23
Borghi e Bagnai sono le delusioni più grandi di questo governo insieme al permanere della legge Lorenzin. Sono partiti leoni e appena hanno beccato la poltroncina sono diventati conigli. Le persone che ti danno false speranze sono le più indegne perché prima carpiscono la tua fiducia e poi ne approfittano a proprio vantaggio
LoneWolf58
#23 LoneWolf58 2019-05-01 21:25
@20 peonia
Al minuto 2:00 secondo te di chi sta parlando?...
nib
#24 nib 2019-05-01 22:05
Citazione:
Faccio mia quella proposta fatta nei commenti liberi, se volete il mio voto entro il 28 maggio eliminate qualsiasi obbligo vaccinale. Altrimenti ciao ciao
M arrizza sta cosa, ogni votante che è contro l obbligo vaccinale dovrebbe esporlo in prima vista, e ribadirlo in ogni occasione di voto.
Ste_79
#25 Ste_79 2019-05-01 22:14
Citazione:
Con queste assurde pretese è come se steste spingendo a uno scontro tra civiltà. 
Nessuna forza politica abolirà mai l'obbligo vaccinale. 
Se ho inteso bene ciò che hai scritto, lo scontro di civiltà lo ha iniziato la lorenzin e lo ha continuato la Grillo, non sono certo io a spingerlo.

Fatta questa premessa, la mia è una provocazione per dichiarare che il mio voto se lo scordano, è ovvio che mai torneranno indietro. Troppi interessi in ballo.

Citazione:
Perché non proporre qualcosa di più ragionevole? Che so, processo di sviluppo e produttivo dei vaccini gestito totalmente dal sistema nazionale
Si propone qualcosa di ragionevole a qualcuno che è ragionevole. Questi qua hanno dimostrato di essere del tutto irragionevoli quindi non c è proprio nulla da proporre.

Mi basterebbe tornare al vecchio regime di finta obbligatorietà della precedente legge.
Quella è una proposta ragionevole.
gato
#26 gato 2019-05-02 05:32
#18 Zara80
La vogliamo capire che sull'obbligo vaccinale non può esserci una trattativa? Si deve semplicemente togliere. I compromessi si fanno su altre cose, ma sui vaccini no. Stefano Re spiega benissimo il fatto che i vaccini sono il cavallo di Troia. Una volta accettato questo obbligo ( di iniettarti una cosa), il prossimo passo quale sarà?
GianRa
#27 GianRa 2019-05-02 07:08
mah
redazione
#28 redazione 2019-05-02 07:39
Secondo me Borghi ha fatto un discorso molto pragmatico, e molto onesto. Ha spiegato che una cosa sono i desiderata, ben altra la loro possibilità di realizzarli.

Ognuno di noi vorrebbe "cambiare il mondo" in tre giorni, ma poi quando ti svegli un mattino e ti tiri su le maniche, devi cominciare a spostare un mattone alla volta. E pure con tanta fatica.

Borghi ha anche fatto capire come i proclami troppo roboanti siano controproducenti, quando sei al governo. Quando li facevi stando all'opposizione andavano bene, ma farli dalle poltrone di governo serve solo a far scattare l'allarme ogni cinque minuti. Ti limita la possibilità di ottenere certi risultati, invece di facilitarli.

Concordo invece sul fatto che la seconda parte del video sia pura propaganda elettorale, e neppure delle migliori. Era la prima parte che io ho ritenuto interessante.

***

Perfettamente d'accordo con quelli che dicono che sull'obbligo vaccinale non ci possa essere nessuna trattativa, nessun compromesso. Va tolto e basta.
ItalHik
#29 ItalHik 2019-05-02 08:06
Citazione:
Faccio mia quella proposta fatta nei commenti liberi, se volete il mio voto entro il 28 maggio eliminate qualsiasi obbligo vaccinale. Altrimenti ciao ciao.
Vi accontentate di poco, voi "rivoluzionari"!
Potrebbero anche concedervela... una promessa del giorno prima (per poi raddoppiare l'obbligo il giorno dopo le elezioni)...
Passato lo seggio, gabbato lo grull(in)o... :perculante:
.
Cheto
#30 Cheto 2019-05-02 08:17
@Gato #26
Citazione:
Una volta accettato questo obbligo ( di iniettarti una cosa), il prossimo passo quale sarà?
Te le dico io: La castrazione chimica. E non solo per reati sessuali (pensa come avrebbero potuto mettere a tacere facilmente Assange, con questo metodo). Poi, vuoi mettere quanti problemi si risolverebbero con trattamenti chimico-sanitari obbligatori alle persone che danno fastidio?
E poi verrà questo: www.youtube.com/watch?v=adRieZ9BgTc (in Cina sono sempre all'avanguardia)
LoneWolf58
#31 LoneWolf58 2019-05-02 08:27
Citazione:
Ha spiegato che una cosa sono i desiderata, ben altra la loro possibilità di realizzarli.
Ognuno di noi vorrebbe "cambiare il mondo" in tre giorni, ma poi quando ti svegli un mattino e ti tiri su le maniche, devi cominciare a spostare un mattone alla volta. E pure con tanta fatica.
Il problema non è la fatica... il problema è che quando ti trovi nella stanza dei bottoni ti accorgi che quei bottoni sono fasulli e non sei te ad utilizzarli.
Diversamente mi sapresti spiegare per quale motivo due formazioni "dichiaratemente" contro la Lorenzin non abbiano fatto ancora nulla per mantenere quanto promesso?
Anch'io sono contro l'obbligo vaccinale ma è evidente che il governo (qualsiasi governo) non intende intervenire in tal senso... solo la piazza lo può.
Nel frattempo?... opto per la formazione che farà meno danni o che proverà a realizzare il programma che più si avvicina alle mie aspettative chiamalo "meno peggio" o "più meglio" il risultato non cambia
Se non erro si chiama compromesso.
peonia
#32 peonia 2019-05-02 08:31
LoneWolf, hai ragione ti chiedo scusa, probabilmente ho saltato qualche pezzo, cercando di capire di cosa parlava, ti spiego perchè.
Qualcuno mi aveva segnalato il video di Borghi perché dicevano: "ascoltatevi attentamente cosa dice Borghi, per favore.
Anche più volte. Poi non chiederete più cosa vuol dire "Deep State", almeno la parte che è BEN visibile.Dopo, la vedrete
."
Ecco perchè mi aveva incuriosito, anche se sinceramente non ho trovato quanto dicevano...

Inoltre segnalavano questo video, lo posto perchè forse interessa

robcoppola
#33 robcoppola 2019-05-02 09:55
Citazione:
Ognuno di noi vorrebbe "cambiare il mondo" in tre giorni, ma poi quando ti svegli un mattino e ti tiri su le maniche, devi cominciare a spostare un mattone alla volta. E pure con tanta fatica.
Borghi ha anche fatto capire come i proclami troppo roboanti siano controproducenti, quando sei al governo.
Pienamente d'accordo.
Ad ogni modo tra le 2 formazioni di governo, secondo me, è la lega di gran lunga più inaffidabile a produrre qualche cambiamento migliorativo per la maggioranza della popolazione.
Non credo che il patto governativo possa superare la prova chiave, la legge sul conflitto d'interessi.
Questa legge è fondamentale per generare un colpo pesantissimo (in teoria mortale) agli equilibri di potere dominanti.
BELLINI
#34 BELLINI 2019-05-02 11:43
Ci sono due possibilità:
1) i Parlamentari hanno un potere enorme e quindi possono cambiare le cose e allora possono fare grandi promesse credibili in campagna elettorale
2) i Parlamentari non contano un cazzo e allora invece che 15.000 € al mese bisogna dargliene 1.100€

Questo non è Borghi, è un suo sosia.
Borghi era quello che aveva le soluzioni facili e che ha promesso di risolvere tutti i problemi.
Il sosia invece è in Parlamento e non può cambiare niente perché ... bla bla bla. Però 15.000€ al mese li prende
Giuro che se avreste votato per me non sarei riuscito a fare peggio
BELLINI
#35 BELLINI 2019-05-02 11:51
"Cosa credete che sia semplice?"
Quello che faceva tutto semplice prima delle elezioni eri tu.
Poi ti abbiamo dato lo stipendio di 10 uomini più altri privilegi e adesso vi vieni a dire che non puoi fare un cazzo?
Fosse per me, rotolerebbero le teste
BELLINI
#36 BELLINI 2019-05-02 11:55
Più minibot per tutti
Aironeblu
#37 Aironeblu 2019-05-02 13:24
Ragazzi, ma che discorsi fate? O cambiate tutto subito in 7 giorni, via la corruzione, via le infiltrazioni, via le ingerenze straniere, e via tutti i mali del Mondo, piu' lavoro e ricchezza per tutti, oppure vaffanculo....
Ma quanti anni avete?

Devo ricordarvi che veniamo da una guerra di 30 anni contro il nostro stato e il suo popolo, iniziata con il colpo di stato del '92, che ha divorato ogni campo dell'amministrazione pubblica regalandola ad interessi privati della peggiore specie, che hanno puntualmente provveduto ad occupare e fortificare i nuovi territori conquistati per assicurarsi di non dover restituire agli italiani quello che era degli italiani? Il terreno ceduto in 30 anni di tradimenti non si recupera in un giorno, soprattutto quando il nemico e' l'impero della finanza mondialista e privatizzatrice.
O devo ricordarvi che fino all'anno scorso avevamo governi che partecipavano alla distruzione della Libia, firmavano il fiscal compact, il pareggio di bilancio, cedevano di nascosto le coste italiane alla Francia... Da un governo di traditori che servivano gli interessi stranieri e sovranazionali siamo passati ad un governo che prova a difendere gli interessi del paese, per me non e' certo un peggioramento.

Siamo in guerra, anche se non ce l'hanno mai detto, e abbiamo gia' subito enormi perdite, per cui abbiamo due scelte: o ci consegniamo mani e piedi incatenati al nemico (e non sara' piacevole), o uniamo le forze, chiariamo la situazione, e iniziamo a combattere per riconquistare la nostra indipendenza (chiamiamola indipendenza, visto che sovranita' e' diventata una parolaccia). Ma, come gli adulti possono capire, inizare a combattere non vuol sempre dire riuscire a vincere il giorno dopo.

Per cambiare le cose ci vorranno anni e anni di impegno e costanza, accolgo con piacere l'appello di Borghi all'unita'. :pint:
NordholzHoya
#38 NordholzHoya 2019-05-02 14:04
Borghi comincia a capire che un regime, quello italiano, soffoca qualsiasi mutamento, che non sia funzionale al sistema instaurato ad hoc negli anni. Non è questione di chi governa (partiti), ma di chi è riuscito a piazzare irrevocabilmente i propri scagnozzi nei punti chiave di governo. (stile firmotutto) Tutto il resto è aria fritta di beghe comaresche.
nib
#39 nib 2019-05-02 14:28
Citazione:
Ragazzi, ma che discorsi fate? O cambiate tutto subito in 7 giorni, via la corruzione, via le infiltrazioni, via le ingerenze straniere, e via tutti i mali del Mondo, piu' lavoro e ricchezza per tutti, oppure vaffanculo....
Ma quanti anni avete?
Si parlava dell obbligo vaccinale, non del mondo intero, ma anche perché quelli contro l obbligo sono tanti, non lo si può nascondere più,e rimanere muti in silenzio peggiora la situazione, quindi tanti contro l obbligo vuol dire tanti voti che si perdono, e di conseguenza la poltrona e lo stipendio, e quindi ancora, salta l intermediario tra il popolo bue e i parassiti sanguisughe che hanno davvero potere, perché il politico questo è, un intermediario ben pagato, con i soldi nostri.
NiHiLaNtH
#40 NiHiLaNtH 2019-05-02 14:55
Citazione:
Per cambiare le cose ci vorranno anni e anni di impegno e costanza
impegno e costanza da parte di chi ?
per cambiare le cose come?? nella vsione dell'attuale m5s ? :-o

Citazione:
ogni votante che è contro l obbligo vaccinale dovrebbe esporlo in prima vista, e ribadirlo in ogni occasione di voto
ogni votante pro vax deve mostrare il proprio libretto vaccinale completo con tutti gli attuali vaccini
Aironeblu
#41 Aironeblu 2019-05-02 15:49
NiHiLaNtH
Citazione:
impegno e costanza da parte di chi ?
Da parte tua e da parte mia, facendo la sola cosa che possiamo fare: informarci e interessarci, informare ed interessare.
Fanno qualcosa con cui sei d'accordo? Benissimo, fallo sapere a tutti quelli che riesci e diffondi i dati.
Fanno qualcosa con cui non sei d'accordo? Fallo sapere a tutti e diffondi i dati.
La cosiddetta democrazia rappresentativa di oggi e' interamente fondata sul consenso, senza il quale i "potenti" sarebbero lo 0,01% contro il 99,9%. Se fino a ieri il consenso e' sempre stato pilotato dalla propaganda dall'alto verso il basso per favorire interessi privati, oggi abbiamo la possibilita' di comunicare in maniera orizzontale con la rete, e nel nostro piccolo indirizzare il consenso verso l'interesse collettivo, attraverso la diffusione della verita' (o di quella che disinteressatamente riteniamo essere tale).
Parliamo di vaccini: Glaxo&c vogliono arrivare ad iniettare obbligatoriamente i loro veleni a tutta la popolazione mondiale raccontando che sono sicurissimi e che ci salveranno dalle epidemie? Be', grazie alla rete, i cittadini si sono informati su effetti collaterali e mancata efficacia dei vaccini, col risultato che oggi il 46% degli italiani e oltre il 50% degli europei ritengono che possano causare gravi danni. In queste condizioni l'obbligo vaccinale sara' tolto, pena la perdita del consenso.
Parliamo di Euro: fino a ieri era presentato come la sola soluzione salvifica per il nostro paese, con il 99% degli italiani che ripeteva il mantra "meno male che c'e' la Germania, altriment chissa' come saremmo finiti"... oggi, grazie alla controinformazione del web, si e' diffusa una fortissima coscienza collettiva dei danni apocalittici causati dai firmatari dei trattati europei.
Insomma: essendo in regime di democrazia rappresentativa, abbiamo due poteri: quello di votare chi andra' al governo, scegliendo tra coloro che riteniamo piu' adatti, e quello di controllare il loro operato e condizionarlo attraverso il nostro consenso.
Invece di dire "siete tutti ladri e corrotti, come tutto il sistema", io dico: "avete tutto il mio appoggio per il controllo degli sbarchi, ma non azzardatevi a portare avanti il decreto Lorenzin o vengo a cercarvi a casa vostra".
Zina
#42 Zina 2019-05-02 15:53
Appena dice: "siamo lì ogni giorno per fare il massimo POSSIBILE" con una certa faccia ho capito cosa volesse dire Mazzucco però ugualmente va bene che dall'euro non puoi uscire, va bene che sulla nato e le spese militari idem però sui vaccini veramente non vi scuso. Non vi scuso. Poi lo so che dopo di voi ci sarà l'abisso però ci sono cose che è necessario dire. Bisogna essere chiari con la popolazione non avete alibi
Xanathar
#43 Xanathar 2019-05-02 17:06
Volevo chiedere a Massimo come mai non parla mai di Marco Mori, uno dei pochi che ha le idee chiare , e' che sta lottando per uscire dalla UE e dall'euro, forse perche' e' iscritto a Casapound? Se si legge i suoi scritti tutto si puo' dire che lui e' fascista. I suoi libri Il tramonto della democrazia e la La Morte della Repubblica ,Gli Stati Uniti d'Europa sono dei libri molto importanti da leggere.
BELLINI
#44 BELLINI 2019-05-02 17:21
Per fortuna che Borghi non può cambiare il mondo in 3 giorni altrimenti sarebbe peggio di quello attuale.
La Flat tax.
"Grande riforma fiscale per spingere la crescita".
Qual è il Paese che è cresciuto di più negli ultimi 20 anni? La Cina. Andate a vedere quanti aliquote ha la Cina e qual è l'aliquota più alta invece che ascoltare certi cialtroni
nib
#45 nib 2019-05-02 18:31
Citazione:
ogni votante pro vax deve mostrare il proprio libretto vaccinale completo con tutti gli attuali vaccini
Ottima pure questa
ivi.72
#46 ivi.72 2019-05-02 18:36
#44 BELLINI

Citazione:
Qual è il Paese che è cresciuto di più negli ultimi 20 anni? La Cina.
grazie al c...o

i cinesi senza le corporation occidentali andrebbero ancora in giro su biciclette di ferraccio mal assemblate

La loro crescita è fondata in primis sull'idiozia dei ns politici, che hanno tolto i dazi, e su questo nn temo smentite.

Due anni fa mi sono guardato una serie televisiva RAI di inizio anni 70.
Regia di Rossellini.
Titolo "L'età di Cosimo de' Medici"

lo consiglio a chi fatica nel prender sonno perchè è in assoluto la produzione televisiva più soporifera di tt i tempi.

Ma a un certo punto del serial c'è la scena in cui Macchiavelli va in Francia per eliminare fisicamente un tintore, o forse era un tessitore, fiorentino che aveva iniziato a produrre tessuti di qualità in Francia. Lo si uccideva perchè nessun francese doveva scoprire i segreti del know-how fiorentino.

Chiaro il concetto?
BELLINI
#47 BELLINI 2019-05-02 19:32
#46
Infatti la Cina fa talmente cagare che Huawei ha la migliore tecnologia per il 5G (non gliela ha rivelata nessun occidentale).
La Cina fa talmente cagare che è la prima economia del mondo a parità di potere d'acquisto.
La Cina fa talmente cagare che si è comprata società come Pirelli Syngenta Volvo e tantissime altre mentre gli occidentali dalle enormi conoscenze hanno venduto.
La Cina fa talmente cagare che 15 anni fa l'Ibm ha venduto la divisione personal computer alla cinese Lenovo perché aveva già capito che sarebbe stato impossibile competere con loro.
La Cina fa talmente cagare che ha mandato una sonda sulla faccia oscura della Luna, cosa che nessuno aveva mai fatto.
La Cina produce tanto acciaio e cemento come tutto il resto del mondo.
La Cina fa talmente cagare che gli Usa hanno a disposizione solo l'opzione militare per fermare la sua avanzata.
La Cina fa talmente cagare che i suoi politici sono talmente coglioni che non hanno capito che con la Flat tax crescerebbero di più.

Gli inglesi pensano ancora che gli Usa sono diventati una superpotenza per merito loro.
Certi occidentali pensano che la Cina è la potenza emergente per merito loro.
Zara80
#48 Zara80 2019-05-02 20:05
IL CAMBIAMENTO :-D




ivi.72
#49 ivi.72 2019-05-02 20:21
#47 BELLINI

la produzione automobilistica è la vera cartina tornasole
un popolo lo valuti, dal punto di vista tecnologico, per le auto che produce


noi e gli inglesi siamo il top
seguono a ruota i tedeschi

i cinesi cosa producono? rottami con motore endotermico o rottami con motore elettrico....ma sempre e solo rottami

Se le corporation occidentali nn avessero delocalizzato in Cina, regalando loro il ns know-how, oggi l'hawawei neanche esisterebbe.

I cinesi hanno comprato la Pirelli perchè abbiamo politici e sindacati che si svendono per poco. Poi serviva loro un'azienda europea per aggirare le leggi degli stati nazionali europei che, al contrario dell'Italia, nn permettono a gruppi extracomunitari di comprare nei loro paesi.

La miniaturizzazione dei componenti elettronici è stata fatta dall'italianissima Olivetti (c'era un solo ingegnere italo cinese nello staff, tal Mario Tchou). Per colpa delle scelte dei politici Olivetti ha svenduto quei brevetti. Con altri politici quei brevetti sarebbero rimasti in Italia ed oggi l'Olivetti sarebbe leader mondiale nella produzione di PC.

L'Italia a fine anni 50 ha mandato satelliti nello spazio, anticipata solo da USA e URRS.
I cinesi mandano astronauti nello spazio.... a cui escono le bolle dalla tuta.

La qualità degli acciai cinesi è bassa. Ma neanche tra 100 anni il loro acciaio arriverà ai livelli qualitativi di Italia, Germania, Svezia.

La Cina senza le armi dei russi nn va da nessuna parte.
Poi basta rimettere i dazi e la Cina è finita. Non c'è bisogno di guerre vere.

Ma vorresti mettere ad esempio per il mondo la classe dirigente cinese?
E il loro merito sarebbe avere una tassazione con decine di aliquote?



Poi ripeto: se nn ci fossero stati politici idioti che hanno tolto i dazi con la Cina......secondo te oggi chi comprerebbe il pattume cinese?
BELLINI
#50 BELLINI 2019-05-02 20:31
Hai una visione del quadro mondiale che è totalmente distorta, secondo me.
Per quanto riguarda le auto, la Cina è avanti su tutti per quanto riguarda le auto elettriche.
Per il resto, produce 20 milioni di autoveicoli all'anno. Sarà robaccia, ma sono 20 milioni. l'Italia quanto produce? 200.000 auto all'anno?

Basta mettere i dazi per fermare la Cina?
Forse non è chiaro, i cinesi producono ed esportano ma possono anche produrre e consumare ciò che producono visto che sono 1.4 miliardi di persone.
ivi.72
#51 ivi.72 2019-05-02 20:39
#50 BELLINI

No ho una visione del mondo nel tempo, e c'ho sto vizio, brutto, di contestualizzare.

Si la Cina costruisce auto elettriche che mai supereranno i test per poter entrare nel mercato occidentale......puoi farne 20 milioni ma sempre pattume sono.

Solo ora i cinesi iniziano a preoccuparsi dei consumi interni.
Ma hanno le mani legate giacchè per far partire i consumi interni dovrebbero alzare i salari e questo farebbe scappare le corporation straniere.
peonia
#52 peonia 2019-05-02 20:52
BELLINI, scusa ma la CINA è un tantinello più popolata dell'Italia :-P quindi il paragone non regge!

CINA 1,386 miliardi (2017)
ITALIA 59.253.600 (2019)
BELLINI
#53 BELLINI 2019-05-02 20:52
Le Volvo elettriche verranno prodotte in Cina.
Qualche dubbio sul fatto che passeranno i test?

L'idea che i prodotti cinesi siano prodotti di basso prezzo e bassa qualità, è vera fino a poco tempo fa. Oggi la Cina produce con qualità crescente e tutti i gap con l'Occidente si stanno colmando fino ad arrivare a settori in cui i cinesi sono addirittura leader
BELLINI
#54 BELLINI 2019-05-02 21:01
Nei prossimi anni in Europa arriverà la concorrenza ad Amazon e forse ci sarà un competitor europeo, ma di certo ci sarà almeno un competitor cinese.
Poi arriverà la YouTube cinese, la Facebook cinese ecc...
La concorrenza è una brutta bestia, una volta vinci e una volta perdi.
La Cina sta arrivando. Gli Usa saranno tentati di fare la guerra per non perdere l'egemonia e forse la faranno.
ivi.72
#55 ivi.72 2019-05-02 21:13
Citazione:
Le Volvo elettriche verranno prodotte in Cina. Qualche dubbio sul fatto che passeranno i test?
Ingegneri svedesi permetteranno ai cinesi di fabbricare auto che superano le omologazioni della CE.
Questa è la realtà.

Anche qui un bel applauso ai politici svedesi-europei che hanno permesso ai cinesi di comprarsi la Volvo, il suo know-how e i suoi ingegneri.

i prodotti di qualità cinesi nn sono affatto concorrenziali e soffrono di un'obsolescenza programmata che sconfina nella truffa (vedi smartphone xiaomi che smettono di darti aggiornamenti dopo pochi mesi dall'acquisto)


caspita dopo 30 anni di crescita grazie alle aziende occidentali che, per risparmiare, hanno li delocalizato pure i centri studio e sviluppo i cinesi dovrebbero essere leader in tutti i settori

ed invece nn lo sono
gbhnjk
#56 gbhnjk 2019-05-03 08:16
Il livello di efficienza operativa dei cinesi la si può vedere confrontando i dati di Amazon e Alibaba, N. di dipendenti, fatturato, utile netto.
BELLINI
#57 BELLINI 2019-05-03 08:38
Quindi:
L'Africa è povera perché l'Occidente la sfrutta.
La Cina dalla fame nel giro di 20 o 30 anni sono diventati una potenza perché i politici occidentali si sono fatti fregare.

Secondo me c'è qualcosa in questo ragionamento che non quadra.

Comunque restando sulle auto, i cinesi si sono comprati il 50% di Smart e hanno tolto l'obbligo di joint venture per i produttori automobilisti quindi chiunque può andare là ed essere proprietario al 100% delle fabbriche.

Quello che ha fatto la Cina in 25 anni non ha precedenti nella Storia
BELLINI
#58 BELLINI 2019-05-03 08:38
#56
Infatti Amazon ha annunciato di ritirarsi dal mercato cinese. La concorrenza di Alibaba e JD.com è troppo forte.

Non hanno capito che l'Italia è andata male negli ultimi 20 anni anche perché la Cina ha prodotto nei settori in cui era esposta l'Italia. In primis il tessile. La sovrapposizione produttiva della Cina sull'Italia è stata molto più forte rispetto ad altri Paesi.
Adesso che i cinesi puntano sulle telecomunicazioni ed elettronica gli americani si cagano sotto e quando punteranno sulle automobili, si cagheranno sotto i tedeschi
ivi.72
#59 ivi.72 2019-05-03 11:20
Citazione:
Comunque restando sulle auto, i cinesi si sono comprati il 50% di Smart e hanno tolto l'obbligo di joint venture per i produttori automobilisti quindi chiunque può andare là ed essere proprietario al 100% delle fabbriche.
I cinesi comprano.

Ma i cinesi da soli nn riescono a fare un auto seria che sia una. Come nn sarebbero mai stati in grado di produrre tessuti di qualità se non ci fossero stati gli italiani teste di cazzo che in Cina hanno delocalizzato. E non avrebbero mai prodotto un telefono cellulare. Ancora adesso il mio nokia 1110, assemblato in Europa, funziona dopo 13 anni dall'acquisto, nonostante le botte e l'acqua che ha preso.
I telefoni cinesi nn durano decenni.

Questo è il fulcro del discorso.

Inoltre nn è vero che chi impianta li aziende nn ha più obblighi. Proprio pochi giorni fa il governo cinese ha detto a chiare lettere ai tedeschi (Mercedes, bosh, VW ecc.ecc.) di trovarsi un partner cinese, che diventerà proprietario dei brevetti. Un inculata totale per i tedeschi, che come te credevano di nn dover sottostare agli obblighi di joint-venture (che verranno meno solo nel 2022).

Citazione:
Quindi:
L'Africa è povera perché l'Occidente la sfrutta.
La Cina dalla fame nel giro di 20 o 30 anni sono diventati una potenza perché i politici occidentali si sono fatti fregare.
No guarda io ho sempre scritto che l'Africa è messa male per colpa degli africani, che nn redistribuiscono le ricchezze derivanti dall'estrazione e vendita delle loro materie prime (cosa che invece gli arabi fanno). Quindi con me sbagli indirizzo.

E ribadisco che se noi occidentali avessimo preteso i DAZI SUL MADE IN CHINA i cinesi oggi girerebbero ancora in bici.
E su questo nn temo smentite.

Se poi esistesse nelle scuole un educazione al consumo il pattume cinese, con obsolescenza programmata truffaldina, non se lo comprerebbe nessuno.
robcoppola
#60 robcoppola 2019-05-03 12:31
La vicenda Siri è l'ennesima trappola per il governo.
Probabilmente la lega ne uscirà indenne anche se verrà provata la colpevolezza.
Il suo elettorato non farà una piega.
Il M5S invece avrà solo da perderci.
Trattasi di un errore strategico pazzesco.
Non stanno facendo altro che dare ulteriore potere alla magistratura infarcita di simpatizzanti PDini e del sistema tecnocrate €uropoide.
A questo punto dobbiamo attendere le sicure indagini di qualche presunto reato su Toninelli e Di Maio, oltre che la solita Raggi.
Scacco matto.
Addio M5S.
LoneWolf58
#61 LoneWolf58 2019-05-03 12:45
@60 robcoppolaCitazione:
La vicenda Siri è l'ennesima trappola per il governo.
La trappola è scattata nel momento in cui si è accettato un condannato (patteggiamento) per "bancarotta fraudolenta" all'interno del Governo... l'elettorato della Lega è molto più stabile e meno pretenzioso di quello dei 5S ma non è così tanto numeroso.
Il problema è che lo sanno e non gliene frega nulla... ora la Lega deve solo fare incetta di voti per le europee poi potrà anche chiudere i rubinetti e qualsiasi motivo sarà valido, tanto prima di altri 4 anni non si tornerà a votare.
Lo hai detto anche tu che c'è un bello scoglio all'orizzonte... quello del conflitto di interessi.
miles
#62 miles 2019-05-06 11:45
Citazione:
E ribadisco che se noi occidentali avessimo preteso i DAZI SUL MADE IN CHINA i cinesi oggi girerebbero ancora in bici.
Siamo un po' OT ma questa storia dei cinesi mi sembra più interessante del piccolo borghi.
Quello che tutti sembrano dimenticare è che le carte vincenti cinesi siano altre, pensare che il tutto si riduca a una questione di dazi è quasi patetico,
se non addirittura ridicolo.
Intanto la cultura e le tradizioni millenarie, che noi "occidentali" non prendiamo mai in considerazione.
Poi il mix assolutamente vincente, di statalismo applicato al socialismo, con le dinamiche di un capitalismo avanzato, che hanno creato un economia dirompente.
Se abbiniamo questo al fatto che, i cinesi lavorano anche 12 ore al giorno, amano divertirsi e spendere, ecco il gioco perfetto.
Pensare che oggi, non siano in grado di essere competitivi con le nostre industrie, è assolutamente ridicolo.
Decidessero di non esportare più alcuni prodotti, l'intera produzione mondiale di alcuni manufatti e prodotti industriali, cesserebbe nel giro di qualche settimana.
Oppure pensate che gli usa si stiano rintanando nel loro angolino per motivi di filantropia?
Date retta, se avete qualche figlio o nipotino in età scolare, obbligatelo ad imparare il cinese.......
Nuraghe
#63 Nuraghe 2019-05-09 08:36
Anche quel cialtrone di borghi sul blog, che bloccava su twitter, per esempio, chi come me gli diceva che sarebbero stati alleati del "delinquente naturale" e che "fuori dall'euro" era tutta fuffa e alla fine sarebbero andati a cuccia pure loro, infatti non li si sente più strillare.
Il grande esperto di uscita dall'euro, se non fosse vomitevole ci sarebbe veramente da ridere.

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO